Sei sulla pagina 1di 10

www.scuolainweb.altervista.

org

I VETTORI

Problemi di Fisica
I Vettori
PROBLEMA N. 1
Determinare la risultante, sia dal punto di vista grafico che analitico, delle seguenti forze: F1 = (2; 6) F2 = (-4; 2) F3 = (-6; -3) F4 = (0; -4)

SOLUZIONE
Metodo grafico Rappresentiamo graficamente queste forze e con laiuto dellalgebra vettoriale (regola del parallelogramma) determiniamo la forza risultante:

www.scuolainweb.altervista.org Metodo analitico Tenendo presente il verso delle componenti delle quattro forze, totale sono date da:

I VETTORI

le componenti della forza

FXT = FX = 2 4 6 + 0 = 8 N

FYT = FY = 6 + 2 3 4 = 1 N

F = (-8; 1)

per cui il modulo della forza totale dato da:

2 2 FT = FXT + FYT =

( 8)2 + (1)2

= 65 = 8.1N

mentre largomento :

tg =

FyT FxT

1 = 0,125 = 7,1 = 172,9 8

www.scuolainweb.altervista.org

I VETTORI

PROBLEMA N. 2
Determinare la risultante, sia dal punto di vista grafico che analitico, delle seguenti forze:

F1 = 30 N

1 = 30 F3 = 70 N 3 = 180

F2 = 140 N F4 = 80 N

2 = 135 4 = 250

SOLUZIONE
Metodo grafico Rappresentiamo graficamente queste forze, riportandole in scala sul sistema di assi cartesiani, e con laiuto dellalgebra vettoriale (regola del parallelogramma) determiniamo la forza risultante:

www.scuolainweb.altervista.org Metodo analitico Le componenti delle singole forze sono:

I VETTORI

F1 X = F1 cos 1 = 30 cos 30 = 26 N F1 Y = F1 sen 1 = 30 sen 30 = 15 N F3 X = F3 cos 3 = 70 cos 180 = 70 N F3 Y = 0

F2 X = F2 cos 2 = 140 cos 135 = 99 N F2 Y = F2 sen 2 = 140 sen 135 = 99 N F4 X = F4 cos 4 = 80 cos 250 = 27 N F4 Y = F4 sen 4 = 80 sen 250 = 75 N

Le componenti della forza totale sono date da:

FXT = FX = 26 99 70 27 = 170 N
F = (-170; 39) Pertanto lintensit della forza risultante data da:

FYT = FY = 15 + 99 + 0 75 = 39 N

2 2 FT = FXT + FYT =

( 170 )2 + (39 )2

= 28900 + 1521 = 30421 = 174 N

mentre largomento :

tg =

FYT 39 = = 0,23 FXT 170

= 13 = 167

www.scuolainweb.altervista.org

I VETTORI

PROBLEMA N. 3
Unautomobile si sposta di 40 km verso est spostamento risultante. e di 30 km verso nord. Determinare lo

SOLUZIONE
Rappresentiamo graficamente il problema:

dove il vettore risultante stato trovato applicando la regola della poligonale, detta anche punta coda. Il modulo e largomento dello spostamento risultante sono dati da:

S = 40 2 + 30 2 = 2500 = 50 km

tg =

30 = 0,75 = 36,9 40

www.scuolainweb.altervista.org

I VETTORI

PROBLEMA N. 4

Considera i due vettori spostamento AB e BC della seguente figura. Calcolare il vettore somma AC, sapendo che il modulo di AB e quello di BC sono 100 m.

SOLUZIONE
Graficamente il vettore somma dato dalla regola della poligonale. Dal punto di vista analitico si procede nel seguente modo: Calcoliamo le componenti di S1 e S2:

S1x = 0

S1y = 100m

S 2 x = S 2 cos 2 = 100 cos(90 60) = 86,6m

S 2 y = S 2 sen 2 = 100 sen (90 60) = 50m


Il vettore somma avr come componenti:

S Tx = S1x + S 2 x = 0 + 86,6 = 86,6m

S Ty = S1y + S 2 y = 100 + 50 = 150m

ST = (86,6; 150)

Pertanto, lintensit e largomento sono dati da:

2 2 S T = S Tx + S Ty = 86,6 2 + 150 2 = 173m

tg =

S TY 150 = = 1,73 = 60 S TX 86,6

www.scuolainweb.altervista.org

I VETTORI

PROBLEMA N. 5
Un ragazzo attraversa a nuoto un fiume con una velocit V = 5 km/h. Se la velocit della corrente VC = 3 km/h, quale sar la velocit effettiva del ragazzo e la sua direzione di nuoto?

SOLUZIONE
Rappresentiamo il problema dal punto di vista vettoriale:

Il ragazzo si muover con una velocit effettiva V1 che la risultante tra le velocit V e VC, il cui modulo e argomento dato da:
2 V1 = V 2 + VC = 5 2 + 3 2 = 5,83km / h

tg =

V 5 = = 1,67 = 59 VC 3

PROBLEMA N. 6
Il vettore a rivolto verso Nord ed ha intensit a = 4,0. Il vettore b rivolto verso Nord Est, formando un angolo di 30 con il primo, ed ha intensit b = 6,5. Determinare il loro prodotto scalare e vettoriale:

SOLUZIONE
Prodotto scalare

r r c = a b = a b cos = 4,0 6,5 cos 30 = 22,5


Prodotto vettoriale

c = scalare

r r r c = ab c = a b sen = 4,0 6,5 sen 30 = 13


c un vettore di modulo 13, diretto perpendicolarmente al piano contenente i vettori a e b e orientato verso il basso (regola del cavatappi o regola della mano destra).

www.scuolainweb.altervista.org

I VETTORI

PROBLEMA N. 7
Siano dati il vettore a = (4; -2) ed il vettore b = (3; 1). Calcolare il prodotto scalare e vettoriale.

SOLUZIONE
Rappresentiamo i due vettori su un sistema di assi cartesiani:

Calcoliamo modulo ed argomento di ogni singolo vettore:

a = 4 2 + (2) 2 = 4,5 b = 3 2 + 1 2 = 3,2


Pertanto langolo tra i due vettori sar:

tg 1 =

2 = 0,5 1 = 26,6 4 1 = 0,3 2 = 18,4 3

tg 2 =

= 1 + 2 = 45
In definitiva: Prodotto scalare

r r c = a b = a b cos = 4,5 3,2 cos 45 = 10,2

c = scalare

Prodotto vettoriale

r r r c = ab c = a b sen = 4,5 3,2 sen 45 = 10,2


c un vettore di modulo 10,2 e diretto perpendicolarmente al piano contenente i vettori a e b e con verso uscente dal piano, cio verso losservatore (regola del cavatappi o regola della mano destra).

www.scuolainweb.altervista.org

I VETTORI

PROBLEMA N. 8
Un protone (p = 1,610-19 C; m = 1,6710-27 kg) entra in un campo magnetico uniforme B=0,30 T, con una velocit V = 1,0104 m/s perpendicolare al campo magnetico. Calcolare la forza magnetica sul protone.

SOLUZIONE
Gli esperimenti dimostrano che una carica elettrica immersa in un campo magnetico subisce una forza magnetica data da:
r r r F = qVB

Poich F una grandezza vettoriale, avr unintensit pari a:

F = q V B sen = 1,6 1019 1,0 104 0,30 1 = 4,8 1016 N

dove:

= 90 sen90 = 1

Un verso e una direzione dati dalla regola della mano destra: ponendo il pollice della mano destra nel verso della velocit e le altre dita nel verso del campo magnetico, la forza magnetica avr direzione perpendicolare al palmo della mano e verso uscente.

www.scuolainweb.altervista.org

I VETTORI

PROBLEMA N. 9
Dati i vettori a = (4; 6) e b = (-3; 2), calcolare il loro prodotto scalare e vettoriale.

SOLUZIONE
Poich sono note le coordinate cartesiane dei vettori, calcoliamo il prodotto scalare e vettoriale nel seguente modo:

r r c = a b = a x b x + a y b y = 4 (3) + 6 2 = 0

punto di applicazione: lo stesso dei vettori a e b direzione: perpendicolare al piano che contiene i vettori a e b verso: entrante intensit: c = axby aybx = 4 2 6 (-3) = 26

Esprimendo i vettori a e b attraverso le coordinate polari (modulo ed argomento):

a = 4 2 + 6 2 = 7,21 b = (3) 2 + 2 2 = 3,6

tg 1 = tg 2 =

6 = 1,5 1 = 56,3 4 2 = 0,67 1 = 33,7 3

il prodotto scalare e vettoriale si calcolano come:

r v c = a b = ab cos = 7,21 3,6 cos 90 = 0


punto di applicazione: lo stesso dei vettori a e b direzione: perpendicolare al piano che contiene i vettori a e b verso: entrante intensit: c = ab sen = 7,21 3,6 sen 90 = 26

dove: = 180 (56,3 + 33,7) = 90