Sei sulla pagina 1di 7

Teoria ciclica ritmo 3

( Tre cicli intermedi per un annuale & sinergie )

Di Tenente Colombo

Di seguito presento il mio punto di vista sul fenomeno dei ritmi dominanti del mercato , tramite lo sviluppo della mia personale teoria.

Scansione naturale

1 anno

256 day

2

Semestrali

128 day

4

Intermedi

64

day

8

Tracy+2

32

day

16 Tracy+1

16

day

32 Tracy

8

day

Prendiamo subito ad esempio il ciclo a 6 mesi , il ciclo Tracy+2 e il ciclo Tracy :

Sono in proporzione quadrupla ovvero

8 : 32 = 32 : 128

il rapporto è 0,25

Ciascun elemento è ottenuto dal precedente tramite una moltiplicazione per quattro.

E come si vede Tracy+2 ( 32 day ) è medio geometrico tra Tracy ( 8 day ) e il semestrale ( 128 day )

Adesso , se noi consideriamo i numeri :

8 , 24 ,72

Dove 24 è il risultato della sottrazione di ( Tracy+2 Tracy ) e 72 è il risultato della doppia sottrazione di :

[ 128 (ciclo a 6 mesi) 8 (Tracy) (2*24)]

Ho ottenuto una proporzione tripla , di qui si può ottenere una proporzione doppia ,

WsEagle2009

1
1

considerando i tre numeri :

8 (Tracy) ,16 (Tracy+1) ottenuto da 24 8 (Tracy) , 32 ( Tracy+2) ottenuto da 72 8 (Tracy) 2*16 (Tracy+1)

8:16 = 16:32 il rapporto è 0,5

Con analoghe operazioni di sottrazione arriviamo a Tracy;Tracy;Tracy

L’ UGUAGLIAZA o meglio UNITA’.

8 , 8 ottenuto da (Tracy+1-Tracy) , 8 ottenuto da Tracy+2 Tracy ( 2*Tracy)

Risultato

8,32,128

< Proporzione Quadrupla >

0,25

8,24,72

< Proporzione Tripla >

0,333

8,16,32

< Proporzione Doppia >

0,5

8,8,8

< Uguaglianza >

1

Il fenomeno dell' interferenza è dovuto alla sovrapposizione, in un punto dello spazio, di due

Il fenomeno dell' interferenza è dovuto alla sovrapposizione, in un punto dello spazio, di due o più onde.

Quello che si osserva è che l'intensità dell'onda risultante in quel punto può essere diversa rispetto alla somma delle intensità associate ad ogni singola onda di partenza; in particolare, essa può variare tra un minimo, in corrispondenza del quale non si osserva alcun fenomeno ondulatorio, ed un massimo coincidente con la somma delle intensità.

In generale, si dice che l'interferenza è costruttiva quando l'intensità risultante è maggiore rispetto a quella di ogni singola intensità originaria, e distruttiva in caso contrario.

WsEagle2009

2
2
FUSIONE Qui sopra facciamo un passo ulteriore da 72 , 24 , 8 in proporzione

FUSIONE

Qui sopra facciamo un passo ulteriore da 72 , 24 , 8 in proporzione tripla , passiamo a :

Una proporzione doppia suddividendo l’ intermedio a 72 giorni in due Tracy+2 di 36 giorni , questi poi saranno suddivisi tramite proporzione tripla in tre cicli Tracy +1 di durata media ideale di 12 giorni , a sua volta composti da due Tracy di durata pari a 6 giorni.

Dunque l’intermedio sarà composto da 6 cicli Tracy+1

E da 12 cicli Tracy.

Ogni ciclo Tracy sarà composto da 2 Tracy-1 della durata ideale di 3 giorni .

Suddivisibili volendo in Buy , Sell , e Sell short

Sequenza : Tracy ( 6 giorni ) ; Tracy+1 ( 12 giorni ) ; Tracy+2 ( 36 giorni ) ; inter-semestrale ( 72 giorni ) e annuale (216 giorni )

WsEagle2009

3
3

Ora :

la sequenza è :

216 ; 72 ; 36 ; 12

Da qui

216 : 72 = 36 : 12

( RITMO 3 )

Gli Elementi centrali sono in rapporto doppio 36 : 72 = 0,5

il prodotto degli estremi è equivalente al prodotto dei medi.

[216*12] = [72*36] = 2592 ( massa in equilibrio )

( Tracy+1 * ciclo annuale = ciclo intermedio*Tracy+2 )

Ciclo annuale

Tracy+1

Tracy+2

Intermedio

Ovviamente anche qui bisogna ricorrere alla regola “ dell’ imprecisione “ ossia del 25 % in più o in meno sulla durata ciclica media ideale.

Per esempio l’ annuale ha durata massima e minima come segue :

162 minimo , 216 ideale , 270 massima.

La regola si estende per ogni ciclo di grado inferiore.

L ‘ INTERMEDIO così calcolato , come abbiamo visto ha una durata media ideale di 72 giorni , estendibile a 90 giorni in eccesso , e a 54 in difetto.

WsEagle2009

4
4

Per completezza riporto lo schema Standard , che solitamente prevale.

riporto lo schema Standard , che solitamente prevale. E il ritmo TRE alternato al DUE. (

E il ritmo TRE alternato al DUE.

( coesione dei ritmi )

lo schema Standard , che solitamente prevale. E il ritmo TRE alternato al DUE. ( coesione

WsEagle2009

5
5

In ultima analisi

Sequenza ciclica

12 T+1

36 T+2

72 Intermedio

Massimi fattori Primi

11

31

71

Radice numerica ( digitale)

2

4

8

proporzione doppia = 0,5

In conclusione

L’idea di questa suddivisone mi è venuta in mente da Boezio che vedeva il modello dell’ eterno solve et coagula , nell’alternanza di composizioni e dissolvimenti che regolano le cose dell’universo.

Permettetemi adesso di filosofeggiare un po’… argomento del trattato.

che mi piace ! ovviamente restando sempre aderente all’

Boezio in De Istitutione arithmetica metteva in evidenza quello che poteva significare il mettere in fila dei numeri secondo definite proporzioni. ( la procedura presentata è la sua )

Il modello numerico era preposto ad unire , a connettere tutte le cose , anche se si divide in pari e dispari , prim o e composto oppure quadrato e rettangolo.

Proprio per questa sua funzione il numero era qualcosa di permanentemente riferibile a se stesso.

Tutto quello che prende costruttivamente origine dalla natura degli enti appare formato secondo un rapporto ( Ratio ) matematico.

La proporzione non era che un’uguaglianza mascherata , la sua idea era di dispiegare una molteplicità in cui il DIVERSO fosse tenuto assieme da una formula algebrica in cui si potesse leggere in ogni istante , dietro una semplice decodifica l’uguaglianza implicita o sottintesa.

Da qui le mie derivazioni , in caso si verifichi un ciclo intermedio con una lunghezza anomala , come abbiamo tutti visto e assistito durante la svolta nel mese di marzo 2009, svolta successiva ad un poderoso collasso delle borse mondiali , un bear market paragonabile a quello del 1929.

Dunque : Struttura ritmica non convenzionale , che si ripropone in determinate fasi e finestre temporali.

Allora, da buon investigatore ho deciso di indagare in maniera più approfondita la struttura a ritmo 3 che si manifesta più sporadicamente rispetto alla nota composizione che prevede la quadri partizione che solitamente è prevalente.

Dopo una dovuta riflessione sono arrivato alla conclusione che tale alternanza non può essere che un’ ulteriore arma molto potente a servizio degli insider e delle mani forti che hanno il potere di manipolare il mercato .

WsEagle2009

6
6

In questo specifico caso , alterando il segnale sinusoidale in maniera tale da imprimere una frequenza diversa al corso degli eventi.

In sintesi il mio intento è stato quello di mettere in evidenza il GIRO dei numeri e le relative armonie , e penso in tal senso di essere stato il primo a valutare l’aspetto ciclico sotto questa nuova angolazione , mi auguro di esser stato da input per chi ha la voglia e il desiderio di approfondire tale argomento.

A questo punto mi sento di congedarmi da questa mia breve e originale indagine. Alla prossima ……. E Buon Trading !

originale indagine. Alla prossima ……. E Buon Trading ! Teoria unificante per il passaggio dalla quadri

Teoria unificante per il passaggio dalla quadri partizione al ritmo 3

WsEagle2009

7
7