Sei sulla pagina 1di 2

Universit degli Studi di Pavia Facolt di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Civile ed Ambientale

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura

FONDAZIONI E OPERE DI SOSTEGNO


PRIMO SEMESTRE A.A. 2012-2013

Elaborato 1 Consegna 13 Dicembre 2012

21 Novembre 2012

Tema:

Fondazioni superficiali: verifiche geotecniche

Problema 1

Nellallegato 1 (Allegato1.ppt) sono riportati i risultati di tre prove SPT eseguite in corrispondenza di tre sondaggi geognostici ubicati a circa 50 m di distanza luna dallaltro. Assumendo: il deposito normalmente consolidato, la falda freatica posizionata a piano campagna e ipotizzando che le prove siano state eseguite alla medesima quota, determinare: 1. i profili NSPT relativi alle prove SPT e il valore di progetto del profilo NSPT da utilizzare per la stima dei parametri geotecnici; 2. una stima della densit relativa utilizzando la procedura di Kulhawy & Mayne (1990) illustrata a lezione; 3. una stima dellangolo di resistenza al taglio di picco utilizzando il metodo di Bolton (1986) ipotizzando che la formazione sabbiosa sia quarzosa ('cv=33) caratterizzata da un peso di volume totale pari a 19 kN/m3. Assumere che il percorso di sforzo per la valutazione di di picco sia quello di una prova triassiale di compressione per carico. Si supponga che in corrispondenza di questo sito si voglia realizzare un complesso ospedaliero multi-piano con struttura intelaiata in cemento armato e fondazioni su plinti isolati di uguali dimensioni (3.0 x 3.0 x 0.80m). Il piano di posa delle fondazioni posto ad una profondita di circa 2.0 m dallattuale piano campagna. La fondazione del pilastro (dimensione 40x40 cm) pi sollecitato soggetta al seguente sistema di azioni caratteristiche calcolate a livello dellestradosso del plinto: NGk MGk HGk = 550 kN = 70 kNm = 45 kN NQk MQk HQk = 350 kN = 25 kNm = 15 kN Forza verticale Momento flettente Forza orizzontale

Per la fondazione in esame: 1. Eseguire le verifiche a SLU di capacit portante e scorrimento utilizzando lapproccio di calcolo 2 prescritto dalle NTC08 (DM 14/01/2008); 2. Valutare il cedimento a 35 anni dalla realizzazione dellospedale utilizzando il metodo di Burland & Burbidge (1985).

ELABORATO 1

21 Novembre 2012

Universit degli Studi di Pavia Facolt di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Civile ed Ambientale

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura

Problema 2

La fondazione di un pilastro (dimensione 40x40 cm) di un edificio costituita da un plinto quadrato di lato B = 2.5 m e spessore h = 0.70 m. La fondazione viene realizzata con uno scavo a sezione obbligata con piano di fondazione posto a -0.6 m dal piano campagna. Il deposito costituito da uno strato omogeneo di 4.0 m di argilla sovraconsolidata e da uno strato sottostante di sabbia. Nello strato argilloso sono stati prelevati campioni indisturbati di terreno (ad una profondit di 2.0 m dal p.c.) sui quali stata eseguita una prova edometrica i cui risultati sono riportati nella tabella sottostante.

v (kPa) 12.5 25 50 100

C = 0.025
e (-) 1.412 1.393 1.217 0.956
eo=1.405 - cv = 3.1x10-8 m2/s Stimare il modulo di Young in condizioni non drenate assumendo =0.16 ed E=35 MPa.

Si assuma valida per la resistenza al taglio non drenata cu la relazione cu = 50 + 2z [kPa], nellipotesi di falda freatica coincidente con il piano di posa della fondazione e n = 18.5 kN/m3. La fondazione soggetta al seguente sistema di azioni caratteristiche calcolate a livello dellestradosso del plinto: NGk MGk HGk = 250 kN = 10 kNm = 20 kN NQk MQk HQk = 65 kN = 18 kNm = 12 kN Forza verticale Momento flettente Forza orizzontale

Per la fondazione in esame: 1. Eseguire le verifiche a SLU di capacit portante e scorrimento ( = 20) utilizzando lapproccio di calcolo 2 proposto dalle NTC08 (DM 14/01/2008); 2. Calcolare il cedimento medio (immediato+consolidazione+secondario) previsto a 25 anni dalla costruzione trascurando il cedimento dello strato sabbioso. 3. Calcolare il tempo necessario per la consolidazione dello strato argilloso. Valutare il cedimento immediato con la formula di Janbu e stimare lincremento di carico verticale z al di sotto della fondazione rettangolare con la formula di Holl (1940):
z = q 1 lb lbz 1 1 2 + 2 + tan 2 zR3 R3 R1 R2

R1 = R3 =

(l (l

2 2

+ z2

R2 =

+ b2 + z 2

(b

+ z2

ELABORATO 1

21 Novembre 2012