Sei sulla pagina 1di 15

V.

Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

(Lo stemma di Colombo - Columbus's coat of arms)

Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo


Vittorio Giunciuglio (Genova, s.d., ma 1993/1994)

Episteme lieta di presentare ancora una volta ai suoi lettori un testo "raro", prodotto delle ricerche personali (e anche dello sforzo economico, visto che il libro stato stampato "in proprio") di uno di quei veri studiosi, appassionati e non-integrati , i quali spesso sanno vederla assai pi lunga di legioni di ben pagati accademici eruditi. Il volume (ca. 260 pp.) risulta pubblicato a Genova - citt ove reperibile presso alcune librerie - senza indicazione n di editore n di data. Indizi interni lo collocano per al 1993/1994 (e vi si ringrazia la" gloriosa stamperia Casamara"). L'autore Vittorio Giunciuglio, un semplice operaio che, una volta andato in pensione, si dedicato all'hobby della ricerca storica, passando molto del suo tempo libero a consultare archivi e biblioteche. L'effetto dei suoi approfondimenti stata una sorprendente delusione, ma vediamo con quali parole lui stesso ce la descrive nella "Premessa" al suo lavoro: "Sono un genovese che considerava i testi scolastici come Vangeli e quindi credeva che la storia fosse insegnata nelle scuole con assoluta verit. Per quattro anni or sono ebbi modo di ricredermi, quando mi capit di leggere per caso i famosi Annali del Caffaro, unico storico della prima Crociata, dai quali attinsero tutte le enciclopedie italiane. Per questi annali furono manomessi dal potere religioso (durante la tremenda guerra secolare tra guelfi e ghibellini) per sminuire il contributo determinante dei genovesi, facendo capire ch'essi andarono in Terra Santa perch avevano interesse a farlo e cos da quel momento in poi, furono bollati di attaccamento solo al danaro! Invece le cose si svolsero ben diversamente [...] Sospettando che altri grossi fatti storici, siano tuttora insegnati falsamente nelle nostre scuole,
1 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

ho proseguito le mie ricerche presso le biblioteche cittadine..." Giunciuglio scopre in tal modo come la "storia" sia purtroppo spesso frutto dei tentativi interessati di svolgere attivit politica "al passato", un'impresa cio a cui si prestano "su commissione" professionisti che poi (e qualche volta esclusivamente per questo motivo) diventano "autorevoli"; una narrazione abbondante di manipolazioni "fantastiche", in cui lo stile letterario rischia di contare pi dell'aderenza ai fatti. Per restare in tema colombiano, vediamo in quale maniera si esprime acutamente al riguardo Emilio Michelone (nel suo davvero "originale" Il mito di Cristoforo Colombo , Varani Ed., Milano, 1985, pp. 17-18): "Sappiamo, infatti, che la civilt analfabeta osserva i suoi eventi quotidiani con occhio curioso, talvolta pettegolo, ma, nell'insieme, abbastanza svagato, salvo che non venga coinvolta la comunit (guerre, epidemie, ecc.). Ed anche in quest'ultimo caso il ricordo si smarrisce nel giro di qualche generazione o meno. [] Nel corpo di questa 'humus' percettiva del tutto amorfa la diffusione delle conoscenze, anche le pi concrete, si snodava lungo il filo esilissimo di un'assoluta minoranza di scribacchini colti osservanti delle prescrizioni religiose prima che del reale. Essi hanno manovrato le leve del sapere che grazie al maggior ascendente, forza impressiva e stabilit della cultura grafica ha trasmesso la sua interpretazione del passato." Pure oggi, con la diffusione della stampa e dei mezzi di comunicazione di massa, pu riconoscersi che certe "leve" siano costantemente rimaste nelle mani del potere (adesso non pi necessariamente "religioso"), ancora servito da quella che non pi una minoranza trascurabile, ma spesso sempre di "scribacchini" si tratta, almeno dal punto di vista morale Tornando all'autore oggetto della nostra attuale attenzione, questi ha dapprima pubblicato, nel 1991, I sette anni che cambiarono Genova (1097-1104) - libro che presenta le stesse caratteristiche editoriali di cui sopra - e poi il volume che vogliamo adesso recensire; un testo che al precedente comunque in qualche senso riconducibile, sia perch il centro dell'interesse del Giunciuglio resta in ogni caso comunque la sua citt natale, sia perch gi nell'opera d'esordio aveva iniziato ad avvicinarsi alla questione colombiana. Il titolo la dice lunga sull'argomento trattato, e l'impostazione dello studio, ma viepi eloquenti sono le annotazioni che appaiono sulla prima e sull'ultima di copertina: "L'America non fu scoperta per Isabella ma per il Papa ebreo genovese Innocenzo VIII Pertanto il Papa fu avvelenato dal Cardinale Borgia - La 'Casa di Colombo' genovese fu inventata dalla massoneria nel 1812 - La Massoneria rub il Banco di San Giorgio portandolo a Parigi - La Massoneria sabauda bidon i genovesi al Congresso di Vienna del 1815 - Storia mondiale della Massoneria - Croce cosmica pastorale di San Giovanni Battista 1119 Adottata quale simbolo dai cavalieri di Cristo europei - 1418 Fondazione Accademia Navale di Sagres riservata ai cavalieri di Cristo portoghesi - 1419 In occasione del terzo centenario parte la prima missione atlantica patrocinata dalla Santa Sede (le tre caravelle porteranno la croce sulle vele. Una era comandata dal cavalier Bartholomeu Perestrello futuro suocero di Cristoforo Colombo) - 1492 Il cavaliere di Cristo Colombo parte per scoprire il Nuovo Mondo con tre caravelle e relative croci rosse cosmiche". Bastano le precedenti parole per comprendere che siamo di fronte a un interessante frutto del

2 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

pensiero umano, non motivato da finalit particolari diverse dalla soddisfazione fornita ogni volta dal raggiungimento di qualche "verit", ma pure che ci sono in questo scritto almeno tutti gli ingredienti (l'ebraicit di Colombo, la presenza sullo sfondo di "gruppi" e societ segrete ad orientamento anticattolico, etc.) per una rilettura della storia in una chiave assai pi verosimile di quella volutamente "incolore", e implausibile, attualmente in voga (si leggano per esempio in Episteme N. 2 le divertenti pagine di Pier Costanzo Brio dedicate alle "balle colombiane"). Non entro qui troppo nel dettaglio, anche perch parte in certo senso "in causa", dappoich, sulla base degli stessi elementi individuati correttamente dal Giunciuglio, ho elaborato un'interpretazione storiografica alquanto differente degli eventi in parola 1, ma sono persuaso con l'autore che la "favola" che oggi ci viene offerta su Colombo e la sua scoperta non sia altro che il prodotto di una grossa mistificazione, rivolta a nascondere significativi "dettagli" capaci di avere rilevanza "politica" ancora ai nostri giorni - e quindi non evidenziati da chi condizionato da tesi preconcette, o sa bene che non conviene diffondere informazioni che possano contribuire a formare opinioni sgradite ai "potenti" di turno. Si invita allora il lettore interessato a siffatte questioni a prendere diretta visione del libro, se gli riesce di trovarne una copia (in ogni caso, forniamo di seguito l'indirizzo del nostro "storico dilettante"), avvertendolo che esso - come del resto il precedente - non si limita strettamente alla discussione della prima traversata oceanica, o dei suoi antecedenti, ma spazia a sottolineare la consequenzialit di eventi futuri alla famosa scoperta, avvenuti per esempio durante il periodo napoleonico e il relativo conflitto anglo-francese, discusso nel quadro di una scissione all'interno della massoneria, fino a quel momento tutta diligentemente filo-inglese. Si aggiunge che, pur essendo invero il lavoro in esame alquanto dispersivo, e soprattutto purtroppo spesso omissivo in ordine alla necessit di segnalare con precisione le proprie "fonti", esso offre comunque un variegato mosaico di informazioni, e di "connessioni", talvolta assai poco comuni. Il modo migliore di farne apprezzare la "ricchezza", e lo sforzo compiuto dall'autore, in una necessariamente sintetica recensione, forse quello di scorrerne l'Indice, molto dettagliato, che qui presentiamo integralmente in calce, e di estrarre dall'opera qualche "perla" esemplare. Tanto per dire, ognuno sa che a un certo punto Napoleone and a finire in Egitto, e che gli inglesi si affrettarono a inseguirlo, e attaccarlo con la loro flotta: ma vi siete mai chiesti perch? Come mai non se ne rimasero buoni buoni a guardare, tutti contenti che il loro rivale avesse rivolto i suoi interessi di conquista cos "lontano", e si fosse messo a dar fastidio ai turchi? (al tempo non c'era naturalmente il petrolio del Medio Oriente da sfruttare...). Vediamo allora in che maniera viene risolto l'enigma dal simpatico ex-operaio genovese (pp. 136-137): "Dell'assurda e strana campagna napoleonica d'Egitto, non si capirono mai i veri motivi. Invece essa era importantissima per la grande loggia di Parigi, che se fosse andata bene, avrebbe assestato alla rivale loggia londinese un colpo mortale definitivo! Infatti, con una sola fava, avrebbe preso ben 5 piccioni... Vediamo quali: occupazione di Malta (dove l'ordine dei Cavalieri era affiliato a Londra); liberazione degli egiziani dal duro dominio ottomano; liberazione del tempio di Salomone (simbolo massimo massonico); travaso dei potenti

3 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

banchieri ebrei dalla City a Parigi; ripristino dello stato d'Israele, da secoli agognato dal popolo israelita. I massoni cairoti di rito francese, vista la fulminea campagna d'Italia napoleonica, chiesero alla loggia-madre parigina, se non si poteva organizzare una campagna d'Egitto, per creare uno Stato vassallo nel loro paese, uguale a quello cisalpino. L'idea a Napoleone piacque moltissimo [...] Il vero obiettivo di Nelson, era quello di eliminare fisicamente Napoleone, come fu fatto per l'ammiraglio napoletano Caracciolo, considerati traditori della Massoneria [...] ". E ancora, un'altra interessante notazione scelta tra tante: chi di noi non ha sentito parlare a scuola2 del celebre Balilla, e della cacciata degli austriaci da Genova? Ecco come ci racconta l'accaduto il Giunciuglio (pp. 175-177): "1746 - Rivolta del Balilla - Rovina della Repubblica di Genova - Questa celebre rivolta, viene tutt'ora insegnata ai ragazzi delle scuole italiane, come nata spontanea, da un sasso lanciato da un ragazzino genovese a nome Giambattista Perasso. A parte il fatto che costui non mai esistito, ma inventato e strumentalizzato dalla propaganda sabauda contro gli austriaci, invece abbiamo tuttora la prova evidente che la sommossa fu organizzata da una loggia misteriosa sita in via Balbi al civico 5, sede del collegio dei Gesuiti, ed ora sede dell'Universit di Genova [...] la rivolta fu preparata all'insaputa del senato della Repubblica, il quale era anzi contrario! [...] A scuola ci hanno insegnato che ad iniziare la rivolta contro gli austriaci, fu un 'balilla' (in genovese significa ragazzino) a nome Giovan Battista Perasso e che la Repubblica di Genova gli don, per riconoscenza, la licenza per aprire un fondaco da vino! La propaganda massone prima e fascista poi, ne esaltarono le gesta, additandolo a simbolo di tutti i ragazzi italiani [...] E pensare che questo ragazzo non mai esistito... Tanto vero che la Repubblica non gli dedic proprio nulla! Ad inventare il nome di G.B. Perasso, fu il poeta Goffredo Mameli poich, quando compose il suo famoso inno, gli occorreva un nome che facesse rima con 'fischia il sasso'! Doveroso dire che anche il Mameli, era stato studente all'universit di via Balbi [...] ". Per finire con un'informazione curiosa, lo sapevate qual l'origine dei diffusissimi blue jeans, e perch si chiamano cos? "Lungo il fiume Olona, sorsero tanti opifici artigianali che tessevano un tessuto robusto a trama diagonale, la cui stoffa veniva tinta a Genova col tintoretto, dai francesi chiamato 'blu de genes', che poi divenne famosa, storpiata in inglese, come 'blue jeans' " (pp. 71-72).

1 Si veda la recensione al libro di Italo Orbegiani pubblicata nel N. 2 di Episteme. La presenza di tanti
ebrei e "cavalieri" che non avevano certo motivi di essere in buona armonia con la Santa Sede lascia presumere una ben diversa cornice interpretativa, alla quale il Giunciuglio va comunque assai vicino in moltissimi casi
2 Almeno finch la storia vi si insegnava: presentemente, con le varie "riforme" che sono piovute sul suo capo, forse non accade neppure pi di ascoltare certi "racconti". La storia diventata cronaca, parte del regno dell'effimero; viene costruita in televisione e non nei libri; il potere di "informazione" passato dalle mani degli storici a quelle dei giornalisti - in ogni caso tutti ugualmente ben attenti, oggi come ieri, alle prescrizioni del politically correct (peccato che le verit storiche siano raramente tali). Visto quanto dianzi detto, si potrebbe anche pensare che ci sia meglio, se non fosse che da qualche punto bisogna pur cominciare, e che un "analfabeta" totale far molta pi fatica ad orientarsi, e a ritrovare, volendolo, la strada della "verit"

4 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

INDICE
PREMESSA CAPITOLO PRIMO Maledetta Isabella - Maledetto Colombo L'America non fu scoperta per Isabella ma per Papa Innocenzo VIII 1479 - Troviamo Colombo a Lisbona! La colonia piacentina in Portogallo 1480 - Colombo si sposa a Lisbona Colombo era un patrizio di Piacenza? 1481 - Nasce Don Diego a Lisbona 1485 - Colombo si propone al re del Portogallo 1485 - Si presenta al Doge di Genova Colombo era registrato nella casa di S. Giorgio La regina Isabella L'immacolata Concezione 1490 - Il miracolo della Madonna della Guardia L'immacolata Concezione genovese 1627 - Il Papa rompe le relazioni coi genovesi! L'immacolata Concezione parigina Perch Colombo andava sovente a Chio? Ma cos'era la Maona? 1485 - Colombo va dal pontefice? 1486 - Colombo incontra Isabella e Ferdinando Colombo offr un'isola per i sefarditi? Il misterioso Istituto Pontificio della "Usu-Capione" Anche le "Indie" entravano nell'usucapione vaticana? Ma re Ferdinando non voleva proprio i genovesi 1486 - Re Ferdinando rimanda il viaggio di Colombo La guerra del Vietnam del Medio Evo I De Medici cominciarono da usurai Anche allora volontari italiani combatterono in Spagna! Gli italiani facevano parte della "Santa Hermandad" 1486 - Colombo nababbo a Cordoba 1487 - Colombo non era al battesimo di Ferdinando

5 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

1487 - Ma dove era invece Colombo? il cosiddetto "uovo di Colombo" tutto da ridere! Ma chi erano i "Saggi di Salamanca"? Ma chi compil le "Tavole Alfonsine"? Il primo "Oceonauta" [sic] fu un genovese I genovesi volevano raggiungere l'India due secoli prima di Colombo Colombo a Santa F diventa teoricamente l'uomo pi potente del mondo! Ma chi finanzi il pi celebre viaggio del mondo? La versione Geraldini Il Papa sconosciuto ai genovesi La casa natale del pontefice mezzo ebreo Il piccolo Gian Battista visse a Sampierdarena La chiesa pontificia di San Pier d'Arena Profanata la chiesa del Papa Il Papa ebreo-genovese protesse Colombo La biografia sulla casata Cybo Santangel ed Innocenzo VIII erano compagnoni universitari 1484 - Innocenzo VIII fu eletto per riconoscenza 1484 - Papa Cybo dona la Corsica al Banco S. Giorgio Il Papa con la bacchetta magica CAPITOLO SECONDO Colombo torna alla Rabida senza aiuti reali Colombo beffa Re Ferdinando con monaco certosino Il diario di Colombo fu manipolato da Ferdinando Le famose caravelle erano carrette I capitani coraggiosi Ma chi erano veramente i marinai delle caravelle? La beffa di Palos 1119 - San Bernardo benedice l'ordine templare Colombo era un cavaliere templare? 1308 - I templari finiscono al rogo Anche i Vivaldi portarono la rossa croce cosmica? Colombo costretto a partire senza missionari Il vero "Grande Navigatore" fu Martin Alonso Pinzon Il vero "Scopritore" fu Martin Alonso Pinzon Il primo a metter piede in America stato un ebreo!

6 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

Ferdinando falsifica il "Diario di bordo" L'America fu scoperta per la chiesa di Roma Cuba era destinata ai Sefarditi? Trovato l'oro per immigrare i Sefarditi? Il misterioso affondamento della Santa Maria Altre falsit sul diario di Colombo Colombo salva i marinai sefarditi in Portogallo? La strana morte di Martin Alonso Martin Alonso era in conbutta con Re Ferdinando? Dalla partenza delle caravelle: Rodrigo Borgia "doveva" diventare Papa Ma allora Papa Cybo mor avvelenato? 1492 - Francisco Cybo fugge a San Pier d'Arena 1492 - Giovanni de Medici fugge a Firenze Gerolamo Savonarola e Andrea Doria sospettarono sul Borgia avvelenatore? 1493 - Il gioco delle tre tavolette di Re Ferdinando Colomo el capitano estranjero 1493 - Colombo costretto a portare la bandiera spagnola? Re Ferdinando inganna tutto il mondo con Rodrigo Borgia! Rodrigo Borgia inganna il Re del Portogallo Comincia il dominio spagnolo e il martirio degli Indios I cavalieri di Calatrava 1494 - Carlo VIII inizia la guerra dei 30 anni per cacciare gli spagnoli dall'America 1494 - I de Medici fuggirono a San Pier d'Arena? 1496 - Amerigo Vespucci tradisce Firenze? 1500 - I fratelli Colon arrestati da Bobadilla Francisco De Cisneros - Tomas de Torquemada? Ma chi erano i domenicani? La citt di Santo Domingo de Guzman L'apostolo degli indiani CAPITOLO TERZO 1492 - Gli ebrei espulsi fuggono in Francia Per la diaspora cominci un secolo prima The jews in the Duchy of Milan Stampata a Cremona la bibbia di Colombo Il Banco San Giorgio e gli ebrei

7 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

La Santa Inquisizione di Spagna La comunit genovese a Siviglia 1498 - Gli ebrei cacciati anche dalla Francia 1499 - Il Papa concede in usucapione la Liguria al Re di Francia Mentre Re Ferdinando snobba il Cesare 1498 - Il "Principe" del Machiavelli 1498 - Re Ferdinando da guelfo diventa ghibellino 1502 - Re Ferdinando tenta di comprare i ghibellini diventati filo-francesi 1503 - Fondata a Siviglia la "Casa de Contratacion" rovina del porto di Genova 1506 - Viva il popolo ed abbasso le gabelle Ma chi erano i guelfi e i ghibellini? La Lega Lombarda era guelfa Le fazioni guelfe e ghibelline a Genova Tutto cominci a Costantinopoli Fu il Papa a mandare i veneziani a Costantinopoli? San Francesco arriva a Genova S'avvera il miracolo di Damietta! Il Papa genovese affonda il SRI germanico! Il Papa manda i veneziani anche a S. Giovanni d'Acri? A Genova i ghibellini reagiscono Ma il Boccanegra invece va a Costantinopoli 1262 - I genovesi furono scomunicati! Ed ora toccava alla flotta veneziana 1296 - I ghibellini bruciano S. Lorenzo! 1297 - Il Papa concede l'usucapione della Corsica ai Guelfi Aragonesi 1298 - Distrutta la flotta veneziana 1339 - Simon Boccanegra primo doge popolare 1481 - I genovesi salvano l'Italia dai turchi La pi fulgida vittoria della marina genovese cancellata dal papato Genova la "dominante" del Mediterraneo CAPITOLO QUARTO La famosa lettera sulle gabelle del popolo Importanti deduzioni da trarre dalle lettere 1504 - Re Ferdinando tenta di comprare i Fieschi Ma chi era il misterioso "Messer Gian Luigi"? Re Ferdinando ossia il pi grande impostore della storia

8 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

1503 - Re Ferdinando insedia Giulio II? 1506 - Cristoforo Colombo muore vestito da francescano 1506 - Il testamento nascosto agli italiani Considerazioni sul "maggiorasco" L'amico fidato dei Colombo in Spagna era italiano 1506 - Ferdinando spedisce Bartolomeo a Roma 1507 - Bartolomeo beffa il Papa di Civitavecchia 1508 - Il Papa inventa la prima flotta "corsara" 1508 - Le Certose europee diventano monumentali La Certosa di Pavia Il quartiere popolare di Genova costruito con l'oro di Colombo 1508 - Dalla beffa al danno luterano 1509 - Le contro-beffe di Papa Giulio II 1522 - Arrivano a Genova i Lanzichenecchi 1525 - La tragica carneficina di Pavia 1527 - Carlo V beffa il Papa coi Lanzichenecchi 1528 - Andrea Doria diventa ammiraglio spagnolo per rifondare la "Repubblica di Genova" 1528 - La repubblica aristocratica di Genova 1530 - Carlo V diventa imperatore del S.R.I. grazie ad Andrea Doria 1530- Arriva a Genova l'oro americano! 1547 - La misteriosa congiura dei Fieschi 1506 - A Diego cambiano nome in Giacomo! Considerazioni sulla cronaca del Gallo 1512 - Arriva a Genova Don Fernando Colon 1516 - L'annalista Giustiniani afferma per primo la genovesit di Colombo 1537 - Don Fernando torna a Genova e brucia i libri del Giustiniani Nessun parente colombiano esisteva a Genova! 1608 - La misteriosa morte di Baldassarre 1708- Svelato il passaggio di Colombo a Genova Colombo "scopre" anche la Groenlandia Considerazioni sugli annali del Casoni 1799 - "Riformati" gli annali del Casoni CAPITOLO QUINTO 1314 - Nasce in Scozia l'antica massoneria 1614 - Nascono i cavalieri di Rosacroce 1717 - Nasce a Londra la moderna massoneria

9 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

1717 - Anno primo del pi grande impero del mondo 1718 - La massoneria si appoggi anche sulle comunit ebraiche? 1756 - Il Quebec salv la testa di Luigi XV? 1774 - La Franc-Maonerie fond gli Stati Uniti? 1787 - La framassoneria diventa repubblicana Ma chi era Antoine Saliceti? 1791 - Antoine Saliceti promosso Gran Maestro "all'oriente d'Italia" 1791 - Fondata a Genova la prima loggia giacobina 1795 - Antoine Saliceti nominato primo "commissario del popolo" della storia I marchesi che portarono Genova alla rovina La marchesa cospiratrice giacobina Febbraio 1796 - Napoleone generale in un sol giorno! Marzo 1796- Napoleone occupa Ventimiglia Aprile 1796- Il Senato richiama Faypoult Aprile 1796 - Napoleone arriva a Savona! Maggio 1796- Fondata la Repubblica cisalpina Napoleone = Ossia il pi gran ladro del mondo! 1797 - Finisce la Repubblica di Genova 1797 - Epurati funzionari e statali della vecchia Repubblica 1797 - Sparisce anche il tesoro della Repubblica 1798 - La crociata della massoneria francese Flotta francese alias flotta genovese 1798 - Distrutta la flotta ad Abukir 1799 - I parenti dei marinai protestano 1800 - Fondata a Parigi la prima Banca di Francia 1800 - Ripristinata la vecchia Repubblica di Genova! 1800-1802 - I due anni oscuri di Genova 1802 - Insediato il falso doge! 1802 - Comincia la rapina del Banco San Giorgio 1803 - Spariscono gli impiegati del Banco 1804 - Sparito a Genova l'oro di Colombo 1805 - La beffa dell'annessione all'impero 1805 - La beffa del Monte-Napoleone Ma chi era Luigi Corvetto? 1805 - Il Corvetto diventa conte francese 1806 - Parigi si fa bella con i soldi dei genovesi

10 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

1806 - Il Corvetto volle a Parigi la famosa "Rue de Rivoli" 1809 - Napoleone premia G. Serra e Anna Pieri 1812 - Gerolamo Serra sventa l'insurrezione genovese 18l2 - Trovata a Genova la casa natale di Colombo! Aprile 1814 - L'orrenda fine dei francesi a Genova Aprile 1814 - Gerolamo Serra grande pompiere anti-Repubblica Ottobre 1814 - Vittorio Emanuele bidona i genovesi Novembre 1814 - Genova condannata ai Savoia! Gerolamo Serra era colluso coi Savoia! Le "Memorie per la storia di Genova" di Gerolamo Serra Come mai il tesoro del Banco non torn da Parigi? 1815 - Venezia fece la stessa fine di Genova CAPITOLO SESTO 1797 - Antoine Saliceti voleva chiudere il vescovado di Genova! 1798 - La "casa di Colombo" salv San Lorenzo 1799 - Riformati gli annali di Filippo Casoni Cronistoria dei riformati annali del Casoni: Il Casoni ruba la famiglia Colombo ai cogoletesi! 1812 - Rubata ai cogoletesi anche la "casa di Colombo"! La bomba targata "casa di Colombo" fu fatta esplodere a mezzanotte! 1812 - La "casa di Colombo" salv l'impero napoleonico! 1812 - La massoneria fonda Columbus City Il Colombo "genovese" serv per far perdere le colonie americane alla Spagna! Il criminale Giuseppe Bonaparte fugge in USA! Palmiro Togliatti = Giuseppe Bonaparte? La massoneria ha cambiato il mondo e il mondo non se ne accorto! L'unit d'Italia fu fatta dalla massoneria? 1860 - La massoneria fece vincere Garibaldi? 1860 - Giuseppe Garibaldi = Luigi Corvetto? 1860 - Con l'Unit d'Italia i napoletani caddero in miseria 1870 - XX settembre: presa di Porta Pia 1900 - La vendetta di Maria Sofia Borbone 1914 - Anche Mussolini divent massone? 1914 - Ma chi finanzi Mussolini? 1915 - L'Italia entra in guerra 1919 - La massoneria fond il fascio di Milano?

11 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

1921 - Sampierdarena era la prediletta del duce? 1922 - La marcia su Roma fu fatta dai massoni? Ma gli ebrei-italiani erano massoni? La flotta italiana e la massoneria Anche gli USA usarono la massoneria siciliana? Filadelfia capitale della massoneria americana? La massoneria fece cadere anche il comunismo? CAPITOLO SETTIMO 1746 - Rivolta del Balilla rovina della Repubblica di Genova La vendetta di Maria Teresa Anche la chiesa complott contro i Dogi? Il vero Balilla si chiamava Pier Maria Canevari e non Gian Battista Perasso! 1821-1849 - Due insurrezioni popolari contro i Savoia 1849 - I giornali genovesi diventarono servi dei Savoia 1870 - La massoneria sabauda invade Genova di simboli La massoneria sabauda cancella due rioni di Genova 1885 - Michele da Cuneo vola in cielo come gli asini 1885 - Il barone Podest inventa il IV centenario Il marchese inventa la "raccolta colombiana" Considerazioni sulla "raccolta Colombiana" 1892 - I padiglioni del 4 centenario finiscono in cenere Fu il Duce a far credere al mondo che Colombo era "genovese" Invece era tutto fumo e niente arrosto Colombo nacque nel Piacentino? Trovata la casa natale di Colombo a Pradello Perch Colombo fu definito genovese? Il libro del canonico piacentino fu manomesso? I genitori di Colombo erano ebrei? La santa inquisizione spagnola La manna ebrea cade sul B. S. Giorgio Perch troviamo Colombo a Pradello Come mai Colombo si firmava sempre Colon? Pavia - La capitale sconosciuta dei genovesi Dopo Piacenza Colombo studi a Pavia Come mai gli ebrei-genovesi tacquero su Cristoforo Colombo ed il ghetto di Genova Cronologia Colombiana

12 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

Riassunto condizione familiare di Colombo attraverso i tempi CAPITOLO OTTAVO Il Santo nascosto ai genovesi 1128 - San Bernardo fonda il capitalismo 1129 - I primi grandi regali di San Bernardo ai genovesi 1130 - Il Tempio genovese di San Bernardo 1130 - San Bernardo arbitro della chiesa 1133 - Altri enormi regali di San Bernardo ai genovesi San Bernardo fond ben 350 tra chiese e monasteri San Bernardo voleva evangelizzare l'India 350 anni prima di Colombo Le badie vallombrosiane di San Pier d'Arena Ma dov'era la direzione del cantiere? Sant'Andrea era una badia-fortezza Le crociate nacquero a Piacenza Il miglior amico di San Bernardo era piacentino Piacentino il primo Gran Maestro italiano I Gran Maestri di Genova erano piacentini? Ma chi nominava gli ammiragli genovesi? Altri regali postumi di San Bernardo ai genovesi Ma chi progettava in Corsica? Nasce a Roma la leggenda del prete Gianni Ma cos'era il nestorianesimo? 431 - Cacciato il patriarca di Costantinopoli Anche i Gran Khan erano nestoriani? 1245 - Innocenzo IV scrive al Gran Khan 1266 - Il Gran Khan concede la Crimea ai genovesi 1266 - Fondata Caffa la capitale I fratelli Polo fuggono dalla Crimea L'ignoto genovese alla corte del Gran Khan 1287 - Proposta una crociata mongola-templare? 1288 - Ma Filippo il Bello rifiuta la crociata 1289 - Kubilay apre la Cina ai francescani 1291 - Concesso ai genovesi il monopolio della seta 1291 - Parte per l'Asia la spedizione Vivaldi 1294 - Finisce la crociata mongola-templare 1312 - Trasformato il tempio di Piacenza

13 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

1312 - L'isola nascosta ai genovesi Il palazzo pi storico di Genova 1368 - Francescani e genovesi cacciati dalla Cina 1431 - Papa Eugenio IV ritenta col Prete Gianni 1489 - Papa Cybo fa l'ultimo tentativo 1492 - Colombo part col benestare cinese? 1502 - Bartolomeo Fiesco = Pietro Lucalongo? Il gran maestro di Cristoforo Colombo Il banco di San Giorgio fu fondato dai francesi? I Dogi occulti di Genova Per le flotte europee solo ammiragli genovesi! Ma dov'era la scuola nautica genovese? I genovesi usarono la bussola prima degli amalfitani? I navigatori italiani studiarono a Genova? La cugina genovese di Amerigo Vespucci 1150 - Il tempio portoghese di Colombo 1312 - Re Dionigi salva i templari portoghesi 1314 - Arriva a Lisbona un ammiraglio genovese 1385 - Il gran maestro diventa Re del Portogallo L'Enrico detto "il navigatore" 1419 - Parte la prima spedizione dell'Infante 1486 - Le missioni per contattare Prete Gianni Anche Colombo era un "cavaliere di Cristo"? Umberto Eco e il monastero di Tomar Colombo era un mago dell'occultismo 1625 - San Bernardo salva Genova dai Savoia 1627 - Arrivano a Genova misteriosi frati "foglionesi" Anche Andrea Chenier era un cavaliere Foglionese? 1684 - Genova bombardata dal Re Sole 1788 - Il Doge distrugge due navate di Santa Fede 1798 - La Santa Fede soppressa dai giacobini 1926 - Il Doge elimina la chiesa di Colombo I Pallastrelli evitarono i Colombo ebrei 1876 - Le omissioni che cancellarono Colombo da Piacenza Breve riassunto finale sulla storia colombiana Note conclusive

14 di 15

26/04/2013 17:40

V. Giunciuglio: Un ebreo chiamato Cristoforo Colombo

http://www.volta.alessandria.it/episteme/ep3-23.htm

Ringraziamenti BIBLIOGRAFIA

Vittorio Giunciuglio Via Curr N. 8, Int. 11 16151 Genova

(UB)

15 di 15

26/04/2013 17:40