Sei sulla pagina 1di 57

Paesi dell Appennino Ligure

di Paolo De Lorenzi

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure

I n d i c e
Val Pentemina R iola Supe riore Te cosa - Torriglia Costapianella Carse gli Pezza - Tine llo Se rre di Pentema

Val Brevenna Senare ga - Val Bre ve nna Casare ggio Pian de i Curli Aia Ve cchia Lavazzuoli Piancassina Tonno

Valle Malvaro Il C ollo Arena

Val Bisagno Canate di Marsiglia Arvigo e Molinasso Scandolaro


Foto di copertina: L avazzuoli

Testi e Foto: Paolo De Lorenzi Contatti:


paolo.delorenzi@studiombrina.com

Valle dei Campassi Casoni di Vegni Fe rrazza Ren uzzi

Internet:
http://paolodelorenzi.blogspot.com/

1 Edizionegennaio 2012

Val Noci Asse re to Case Fontana Case Veixe Case Monte Bano Case Brugose cco Case Te itin Noci

Valle di Feto Lavage tti Bus

Valle Laccio Luega

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 2

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure

Val Pentemina Val Pentemina

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 3

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Riola SuperioneTorriglia (visitato il 19/11/2011)

Riola una frazione del comune di Torriglia suddivisa in superiore, di mezzo e inferiore, ormai abbandonata ed in rovina, come molte altre piccole e minuscole frazioni del nostro Appennino. Si raggiunge dal passo lungo la strada che collega Donetta a Pentema con una mulattiera - sulle mappe catastali indicata come Strada C omunale Torriglia Riola, che la stessa che con una deviazione conduce anche a Tecosa, altra frazione del comune di Torriglia. Particolarit di Riola la piccola chiesetta che con molta probabilit veniva utilizzata sia dalle frazioni di Riola che di quella di Tecosa, per le funzioni religiose.

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 4

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure

Inte rno di una stalla al piano te rra con un ve cchio banco da falegname

Inte rno di una stalla al piano te rra

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 5

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Tecosa - Torriglia (visitato il 12/11/2011)


Piccolissima frazione del comune di Torriglia costituita da una ventina di fabbricati dei quali meno della met ancora con la copertura originaria in tegole. Raggiunta la frazione di Donetta si deve proseguire lungo la strada che conduce a Pentema e subito dopo il valico lasciare l auto su di uno spiazzo sulla sinistra. L imbocco del sentiero proprio in corrispondenza dello spiazzo ma non facile individuarlo; bisogna scendere secondo la linea di massima pendenza per pochi metri fino ad incrociare una evidente mulattiera che si prende a destra in discesa. Il sentiero segue le curve di livello fino a deviare in maniera brusca sulla sinistra dopo una ventina di minuti circa. Si alternano, tratti di mulattiera a tratti di sentiero, fino ad arrivare in corrispondenza di un alto muretto a secco, dove il sentiero devia verso sinistra. In breve si arriva al rio Tecosa e dopo dieci minuti circa si arriva in vista dei primi fabbricati del borgo. Poco prima, sulla sinistra lato monte si trova un vecchio bottino di presa di un acquedotto, che riforniva le abitazioni di Tecosa e a pochi metri i resti di una teleferica. I fabbricati sono stati costruiti lungo un crinale e sono quasi tutti disposti con orientamento est/ovest. Alcuni sono impreziositi da ringhiere in ferro battuto e dispongono di gronde e pluviali. Particolare di notevole interesse costruttivo al piano terra di un fabbricato, disposto su complessivi tre piani, un doppio arco in pietra ancora perfettamente conservato.

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 6

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure

Inte rno di una stalla al piano te rra

La piccola Chiese tta

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 7

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Costapianella Montoggio (visitato il 1/11/2011)


La minuscola frazione di Costapianella stata edificata su di un crinale del monte Penzo ad una quota di circa 740 mt. s.l.m.. Si raggiunge con una comoda mulattiera che inizia lungo la strada che risale la Valle del Pentemina, poco dopo il bivio per C arsegli, in circa 20 minuti. Il primo edificio che si incontra la piccola chiesa dedicata a San Rocco, ancora in buone condizioni e restaurata. Il resto del borgo formato da una ventina di case quasi tutte abbandonate con una sola unica eccezione, probabilmente ancora abitata durante il periodo estivo.

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 8

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Carsegli Montoggio (visitato il 1/11/2011)


Carsegli, piccola frazione del comune di Montoggio, situata ai piedi del Monte Liprando, risulta suddivisa in cinque minuscoli aggregati: Rione, Vallecalda, C ognole, Case Vecchie e Poggio. Ad esclusione di Cognole e Poggio, le altre frazioni sono tutte raggiungibili dalla strada asfaltata che si diparte da quella che risale in sponda destra la val Pentemina.

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 9

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure

La Chiese tta dedicata a San Rocco

Fie nile con pianta a sem i botte

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 10

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Carsegli Poggio (visitato il 6/1/2012)

E' il pi elevato dei cinque agglomerati che compongono C arsegli insieme a Rione, Vallecalde, Case Vecchie e Cognole. Posto ad una quota di circa 870 mt. s.l.m. raggiungibile solo tramite una mulattiera che ha inizio in corrispondenza della piazza della frazione C ase Vecchie, dove termina la strada asfaltata. Per raggiungere Case Vecchie bisogna risalire da Bromia in comune di Montoggio la Val Pentemina fino alle case di Rione e poi prendere la deviazione sulla sinistra in salita, anzich proseguire per Pentema e Donetta.

La piccola frazione di Poggio

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 11

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure PezzaTinelloSerre di Pentema


Frazioni del comune di Torriglia, poste lungo la strada carrabile che risale la Val Pentemina dalla frazione Bromia del Comune di Montoggio fino a Pentema e quindi a Torriglia. Tutte abitate in prevalenza durante il periodo estivo, sono ancora ben conservate e facilmente raggiungibili.

Pezza: antico casolare in pie tra affacciato sulla Val Pentem ina

Tine llo in veste autunnale

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 12

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure PezzaTinelloSerre di Pentema

Tine llo con sullo sfondo la testata della Val Pentemina

Antica casa in pietra

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 13

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure

Val Brevenna Val Brevenna

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 14

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Senarega


Piccolo borgo situato nella parte alta della Valbrevenna a 723 metri sopra il livello del mare. L accesso avviene tramite un ponte che affianca quello medievale in pietra che scavalca il rio dell orso; al suo fianco l'antica C appella dedicata a Nostra Signora delle Grazie. Salendo lungo la strada si arriva all ampio spiazzo che costituisce oggi il centro del paese. Da qui si pu raggiungere la chiesa di Nostra Signora dell'Assunta gi esistente al 1242, ricostruita tra il 1675 e il 1700 e restaurata intorno al 1930. Adiacente la chiesa nei locali della canonica collocata la Sezione Etnologica del Museo Storico dell'Alta Valle Scrivia, dedicata alla stalla. Poco pi in alto il C astello Senarega-Fieschi dominato da una torre a pianta quadrata costruita nel XII secolo.

Il Borgo di Senare ga visto dalla strada di fondovalle

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 15

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Senarega

La Chiesa di N.S. dell Assunta ed il Castello Se narega-Fieschi

Casolari in pie tra al ce ntro del paese

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 16

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Casareggio

Lungo strada che raggiunge Tonno, si incontra l antichissimo borgo di Casareggio, uno dei meglio conservati dell intera vallata. Numerose ancora le case in muratura di pietrame ed alcune conservano la copertura con le cosiddette ciappe in pietra. Tra vicoli lastricati, piccole aie, fienili e trogoli sembra che il tempo si sia fermato, soprattutto nel periodo invernale quando il paese rimane praticamente disabitato. Di particolare interesse, la casa detta del fabbro con finestra zoppa, sulla cui facciata sono visibili due meridiane, una ricavata da una una lastra di pietra che conserva intatto lo gnomone e laltra dipinta a fresco.

Antico casolare in pie tra

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 17

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Casareggio

Me ridiana in pie tra locale sulla facciata della Casa de l Fabbro

Il truogolo ne lla parte alta de l paese

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 18

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Pian dei Curli

Dalla parte alta del paese di Casareggio, in corrispondenza del grande trogolo vicino alla piccola chiesa, seguendo con difficolt il segnavia cerchio giallo barrato, si sale tra le fasce abbandonate, fino a raggiungere il piccolo nucleo rurale di Pian dei C urli. Si tratta di una manciata di case in pietra, alcune ormai completamente diroccate, edificate attorno ad un antico lavatoio. Di particolare interesse ed ancora ben conservato un vecchio edificio con retrostante secchereccio: il gre, ovvero la struttura su cui venivano poste le castagne, ottimamente conservato, costituito da una fitta rete intrecciata di rami di castagno, che consentiva al fuoco sottostante di fare passare il calore che faceva seccare le castagne.

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 19

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Pian dei Curli

L imponente Se cche re ccio ancora ben conse rvato

Antica abitazione semi ricope rta di ede ra

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 20

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Aia Vecchia

All inizio della diramazione per C asareggio e Tonno, una breve deviazione sulla sinistra conduce alla piccola frazione di Aia Vecchia. Poche case in pietra addossate le une alla altre, con l immancabile trogolo, i fienili celtici, un tempo con la copertura ricoperta di paglia e le fasce in pietra tutt intorno. Da segnalare all inizio del paese, un ingresso contornato da grossi blocchi in calcare. Il nome deriva dall utilizzo per la battitura dei cereali, quali segale, grano e avena che venivano coltivati sui terrazzamenti circostanti.

Antica abitazioni in pie tra

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 21

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Aia Vecchia

Filari di vite si arrampicano sui muri in pie tra

Portale in pie tra

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 22

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Lavazzuoli

Borgo rurale raggiungibile dalla frazione di Piancassina, tramite il sentiero diretto al monte Antola, risulta costituito da un piccolo gruppo di vecchie case e cascinali e, poco pi a monte da una vecchia casa colonica con annessa stalla entrambi ristrutturati ed utilizzati dall Azienda Agrituristica La Casa del Sole. E la frazione pi alta della Val Brevenna con i suoi 1145 metri s.l.m.; anche qui sono riconoscibili i vecchi terrazzamenti utilizzati un tempo per l agricoltura e la fienagione ora in parte recuperati dall Azienda Agrituristica. Degno di nota, poco prima di raggiungere la Casa del Sole, l abbeveratoio con annessa fonte coperto ed incassato nel muro a secco. Poco sopra la Casa del Sole, lungo il sentiero mulattiera, si trova un vecchio cascinale con la facciata rastremata caratterizzata nella parte terminale da una scalinatura assai evidente, tipica delle case Celtiche.

Il piccolo borgo di Lavazzuoli con sullo sfondo le Alpi Marittime

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 23

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Lavazzuoli

Casolari a Lavazzuoli

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 24

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Piancassina

La piccola frazione di Piancassina l ultimo paese raggiungibile tramite la strada che risale la Valbrevenna che termina su di uno spiazzo sul quale affaccia la piccola chiesetta dedicata alla Madonna della Guardia. Il borgo diviso in due distinti agglomerati: il primo costituito da una serie di case allineate lungo il sentiero che proviene da C hiappa, mentre il secondo, molto pi antico, posto immediatamente a valle della piccola chiesetta risalente all anno 1863. A monte della piccola frazione, lungo il sentiero che sale al monte Antola, sono ancora riconoscibili le antiche fasce utilizzate per l agricoltura. Qui un tempo gli abitanti erano dediti alla pastorizia e all agricoltura di montagna, portando a valle i prodotti della terra mediante teleferiche o a dorso di mulo.

Porticato di accesso ad una abitazione

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 25

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Piancassina

Piancassina: l abitato a valle de lla frazione

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 26

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Tonno

Ad una quota di circa 918 metri sopra il livello del mare, troviamo, risalendo la Val Brevenna la piccola frazione di Tonno, edificata ai piedi del Monte Buio. Il nucleo rurale ha origini antichissime ed tuttora ben conservato ed sviluppato intorno alla chiesa dedicata a Santa Margherita d' Antiochia, costruita intorno alla met del XVIII secolo.

Accesso all abitato di Tonno

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 27

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Tonno

Antico fabbricato in pie tra

Antico fabbricato in pie tra: particolare de lla porta di acce sso

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 28

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure

Valle del Malvaro Valle del Malvaro

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 29

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Il Collo

Piccolo borgo rurale abbandonato in comune di Favale di Malvaro, raggiungibile tramite una stretta sterrata che si diparte dalla comunale per la frazione di Alvari (via Priano). La strada, che si sconsiglia di percorrere comunque in auto vista la sua scarsa manutenzione e le numerose frane, conduce con una lunga serie di tornanti a questa piccola frazione caratterizzata da un minuscolo gruppo di case in pietra alcune delle quali ancora ben conservate. Al termine della sterrata si raggiunge un piccolo spiazzo a quota 671 mt. s.l.m., dove si affacciano alcune tra le case meglio conservate, con le murature in pietrame a vista e la copertura in lastre sempre di pietra. Tutte le vecchie abitazioni sono caratterizzate da un primo piano ad uso abitativo e da una sottostante stalla addossata ad un muro di fascia, tipico sistema di costruire per sfruttare al meglio il pendio naturale del terreno. Verso valle su di un piccolo pianoro vi era un tempo l arrivo di una teleferica, che nelle carte tecniche regionali ancora rappresentata, mentre in quelle catastali sullo stesso pianoro viene indicato un punto trigonometrico essendo perfettamente visibile da molti punti della vallata.

Le prime case della frazione

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 30

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Il Collo

Fabbricati in pie tra

Inte rno di un fienile

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 31

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Arena Inferiore

Frazione del comune di Favale di Malvaro suddivisa in due aggregati di case; quello inferiore raggiungibile con una disagevole strada sterrata che termina in una spiazzo antistante ai ruderi della chiesa. Il piccolo paese frequentano ancora durante i periodi estivi e per tale ragione alcune case sono ancora discretamente conservate. Della cappella posta nel centro del paese rimangono ormai solo i muri perimetrali ed i resti dell altare. A lato della chiesa parte un sentiero, che superato il Fosso Arena, raggiunge con una breve salita il gruppo di case di Arena di sopra ormai ricoperte dalla vegetazione infestante.

Le frazione di Are na Infe riore vista dal sentie ro pe r la frazione Supe riore

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 32

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Arena Inferiore

Me ridiana

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 33

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure

Val Bisagno Val Bisagno

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 34

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Canate di Marsiglia

Il borgo di Canate, di origine medievale, risale al XII secolo ed situato ad una altitudine compresa tra i 537 ed i 555 metri sopra il livello del mare, sul versante meridionale del monte Lago. La prima edificazione del borgo probabilmente avvenuta in corrispondenza del trivio tra le principali vie di comunicazione che raggiungono il paese ad una quota di 545 metri s.l.m.; qui stata costruita una delle case pi belle dellintero paese, dotata di tetto a quattro falde, marcapiani e persiane. Quello che salta immediatamente agli occhi arrivando a Canate la tipologia delle sue case, che rispetto ad altri piccoli agglomerati simili, presentano delle caratteristiche non propriamente tipiche delle case contadine o comunque povere. Molti dei fabbricati dispongono infatti di piccoli terrazzini dotati di belle ringhiere in ferro lavorato, scale esterne con scalini rivestiti in ardesia, fasce marcapiano, cantonali ecc. Le coperture sono quasi tutte a due falde con alcune eccezioni di alcune case con tetto a quattro falde, tutte ultimate con tegole in laterizio tipo marsigliesi. Anche le stradine che attraversano il piccolo borgo erano dotate di pubblica illuminazione, come testimoniano ancora i resti di alcuni punti luce. A Canate viene portata la luce negli anni trenta, e la quasi totalit delle case che compongono la piccola frazione del Comune di Davagna, sono dotate di un proprio impianto elettrico. Lacqua era invece assicurata da un bel trogolo ancora ad oggi ben conservato, posto allinizio del borgo percorrendo il sentiero da San Martino di Struppa, dove si approvvigionavano gli abitanti di Canate e venivano portati ad abbeverarsi gli animali. La quasi totalit delle case di Canate disponeva di un piano terra, a volte addossato per un lato ad un muro di fascia e destinato a stalla o cantina e di uno o pi piani superiori destinati allabitazione; questi ultimi erano collegati tra loro mediante una scala interna. La cucina era posizionata al piano immediatamente sopra la stalla o cantina, mentre le camere da letto erano ubicate ai piani superiori della casa; da quello che si pu ancora notare oggi le cucine erano dotate di lavandino in marmo alla genovese, con runf a legna per la cottura dei cibi. Alla fine degli anni 40 Canate era abitato da una trentina di famiglie per circa 150 persone, mentre nel 1951, i residenti erano ancora 96. Sul finire degli anni 50 con la costruzione della strada carrabile che raggiunger la frazione di Marsiglia, il borgo di Canate si spopoler definitivamente e gli ultimi suoi abitanti si trasferiranno proprio in quel di Marsiglia.
-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 35

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Canate di Marsiglia

Panorama di Canate dal sentie ro proveniente da Marsiglia

Il fabbricato posto pi a valle de l paese

Inte rno di abitazione

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 36

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Arvigo e Molinasso Due piccole frazioni del comune di Davagna in alta Val Bisagno immediatamente a valle della frazione di Marsiglia. E' possibile raggiungerle con una mulattiera che ha inizio proprio nel centro del paese di Marsiglia. Superata la chiesa e la piazza dove si posteggiano le auto, si prosegue tra le case e dopo poche decine di metri, sulla sinistra una rampa in cemento immette nella mulattiera che subito corre tra alcune case costeggiando orti e giardini e poi perde lentamente quota, fino a raggiungere la vasca di un acquedotto e poi un ponte in cemento che scavalca un rio. Da qui con un breve tratto in falsopiano, si raggiunge Molinasso, il cui toponimo deriva quasi sicuramente dalla presenza di mulini di cui per ad oggi non si rileva pi alcuna presenza. Alcune case sono ancora discretamente conservate e circondate da piccole fasce un tempo utilizzate per la coltivazione. All' interno di alcune cantine vi sono ancora vecchie botti, e attrezzi per la vinificazione, segno evidente che la sua coltivazione della vite era molto diffusa. Passando tra le case si segue un vecchio sentiero e salendo una vecchia mulattiera si arriva, superando diverse fasce ad Arvigo. Dalle ultime case si diparte verso nord un piccolo sentiero a mezza costa che riconduce a Marsiglia.

Inte rno di abitazione

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 37

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Scandolaro Piccolissima frazione nel comune di Davagna, costituita da una manciata di case a pochi metri dal rio omonimo, raggiungibile dalla mulattiera proveniente da Marsiglia. Il toponimo deriva dalla tecnica costruttiva quasi dimenticata, seppure di tradizione antichissima, che consisteva nel ricoprire di scandole di legno i tetti.

Inte rno di abitazione

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 38

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure

Valle dei Campassi

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 39

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Casoni di Vegni

E il primo aggregato di case che si incontra percorrendo il sentiero che parte dalla frazione di Vegni e conduce poi a Ferrazza ed infine a Renuzzi. Ormai completamente abbandonato le sue case sono in parte crollate. Di notevole interesse il fabbricato realizzato in fregio al sentiero su di un arco in pietra oltre ad un vecchio velabro in legno utilizzato per la lavorazione dei cereali.

Fabbricato in pietra impostato su un arco lungo il sentie ro pe r Reneuzzi

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 40

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Casoni di Vegni

Cantina con soffitto a volta e cassa pe r le granaglie

Ve labro pe r la macinatura de i ce reali: particolare

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 41

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Ferrazza Piccolo borgo edificato lungo il sentiero che da Vegni conduce a Renuzzi, ancora abitato durante il periodo estivo ed in parte ben conservato. Caratteristici alcuni poggioli con ringhiera in legno.

Case a schie ra con poggioli in le gno

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 42

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Reneuzzi

Renuzzi una frazione ormai abbandonata del comune di Carrega Ligure, in provincia di Alessandria, nell alta val Borbera ad una quota di 1.075 mt. alle pendici del Monte Antola. Arrivando dal sentiero che parte da Vegni, si incontra subito l Oratorio dedicato a San Bernardo Abate ed il piccolo cimitero; nell oratorio un piccolo altare, una nicchia dove probabilmente era alloggiata la statua del Santo ed una rudimentale acquasantiera. Le case ormai sono in gran parte crollate. Di particolare interesse una casa con muro curvo, una cisterna per la raccolta dell acqua piovana ed una stalla ancora ben conservata con un pregevole pilastro a sezione circolare. Fino al 1960 il paese era ancora abitato sia pure da una sola famiglia.

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 43

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Reneuzzi

La piccola Chiesa dedicata a San Be rnardo Abate

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 44

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure

Val Noci

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 45

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Assereto

Frazione del comune di Montoggio, raggiungibile da Sella mediante il sentiero FIE contrassegnato con tre bolli gialli. Dopo circa 45 minuti di sentiero ben segnato si raggiunge quello che rimane del piccolo borgo: una manciata di case in pietra di cui alcune ancora conservano il tetto in tegole. La struttura delle abitazioni e quella caratteristica di pendio con stalla seminterrata ed addossata ad un muro di fascia e uno o due piani soprastanti con cucina e camere. Da notare la presenza di alcuni seccherecci con la gre la grata dove venivano messe le castagne a seccare mediante un fuoco acceso al piano inferiore.

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 46

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Assereto

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 47

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Borghi del Monte Bano

Numerosi sono i borghi ancora esistenti nella valle del Noci. Si possono raggiungere tramite un sentiero che di fatto li collega tutti e che parte dalla frazione di Caiasca raggiungibile con strada asfaltata. Dalla piccola frazione si segue una sterrata che con ampi tornanti arriva fino a Case Veixe; poco prima sulla sinistra una breve deviazione porta invece a Case Fontana dove ancora ben visibile e funzionante un bel trogolo. Da Case Veixe un sentiero risale il versante sud del monte Bano. Dopo circa 20 minuti di ripida salita tra vecchie fasce, si arriva ad un bivio: seguendo il sentiero sulla sinistra si raggiungono Case Monte Bano con una bella vista sul sottostante lago artificiale Val Noci, mentre proseguendo sulla destra in salita si raggiungono le Case Brugosecco. Continuando a mezza costa tagliando le pendici meridionali del monte Bano si arriva sul crinale e si raggiungono le Case Teitin. Da questo punto un lungo sentiero nel bosco conduce a Noci paese raggiungibile anche tramite strada sterrata proveniente da Capenardo.

La piccola frazione di Brugose cco affacciata sulla Val Noci

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 48

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Borghi del Monte Bano

Case Fontana

Case Monte Bano con sullo sfondo il lago artificiale Val Noci

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 49

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Borghi del Monte Bano

Case Te itin poste sul crinale del Monte Bano

Noci: la piccola Chiese tta al centro de l pae se

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 50

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure

Valle di Feto Valle di Feto

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 51

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Bus

Piccolo aggregato di case posto nella parte bassa della valle del rio Feto, costituito da una manciata di case edificate con la tipica struttura a pendio. Dalla frazione di Morasco lungo la S.S. 226 di Laccio si scende verso una casa bianca (ex mulino Mangini) e si imbocca subito il sentiero in ripida salita che risale il crinale e conduce alla piccola frazione.

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 52

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Bus

Ve cchia cucina con lave llo e runf

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 53

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Lavagetti Minuscolo abitato posto nell' alta valle del rio Feto affluente di sinistra del torrente Laccio in comune di Montoggio, posto ad un altitudine di circa 654 mt. s.l.m.. Costituito da due case con la tipica struttura a pendio e da due fienili ormai diroccati, stato abitato fino al 1996 da un' anziana signora di Montoggio. Nel censimento ISTAT del 1951 vi risultavano 22 abitanti (cifr. Monte Bano, molte storie di Marco Fezzardi). Dalla frazione di Morasco lungo la S.S. 226 di Laccio si scende verso una casa bianca (ex mulino Mangini) e ci si inoltra a mezza costa lungo la sponda destra del rio Feto. Si oltrepassa un primo ponte sul rio per raggiungerne subito dopo un altro. Da questo punto si scende nel rio e si prosegue lungo il greto fino a trovare un rudere sulla sponda sinistra. Proprio sulla sponda opposta inizia il sentiero che con alcuni tornanti conduce a Lavagetti.

Inte rno di abitazione

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 54

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure

Valle Laccio

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 55

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Luvega o Luega Piccola frazione del comune di Montoggio ormai abbandonata il cui toponimo dovrebbe derivare dal Genovese luvega ovvero luogo umido, anche se la posizione a mezzogiorno, tutto fa pensare tranne che un luogo umido. Edificata sul lato destro del torrente Laccio, proprio davanti al monte Acuto, dal piccolo borgo possibile vedere quello che rimane di altre due piccole frazioni, sempre del comune di Montoggio: Salice e Bus. Il paese costituito da una decina di case delle quali la met ormai dirute, realizzate con solai in latero cemento e piccoli terrazzini con ringhiere in ferro battuto. Nella casa posta al centro del paese al piano terra ancora ben visibile una cucina con alcune suppellettili e quello che resta di un runf con adiacente lavello. A Luvega nel dopo guerra arrivo anche la corrente elettrica, come testimonia un palo in legno con relativo lampione e come dimostrano alcuni vecchi frigoriferi e televisori. Il paese fu completamente abbandonato nei primi anni 70 del secolo scorso. Arrivare a Luvega oggi non affatto semplice: due le possibilit. La prima dalla frazione di Montemoro raggiungibile dalla strada statale 226 di Laccio in circa un ora. La seconda salendo dalla localit Campelo per tracce di sentiero non facilmente rintracciabili.

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 56

_____________________________________________Paesi dell Appennino Ligure Luvega o Luega

Le case di Luvega con sullo sfondo il monte Acuto

Inte rno di una cucina: si notino i resti del runf e del lavello

-- http://paolodelorenzi.blogspot.com - 57