Sei sulla pagina 1di 358

KX125 KX250

Manuale di assistenza della motocicletta

Guida rapida di riferimento


Informazioni generali Manutenzione periodica Impianto di alimentazione Impianto di raffreddamento Parte superiore del motore Lato destro motore Rimozione/installazione motore Parte inferiore del motore/cambio Ruote/pneumatici Organi di trasmissione Freni Sospensioni Sterzo Impianto elettrico Appendice
Questa guide di riferimento rapido rende pi semplice la localizzazione di un determinato argomento o procedura. Piegare le pagine allindietro per far corrispondere letichetta nera del numero del capitolo desiderato con letichetta nera sul bordo in corrispondenza di ciascuna pagina dellindice. Fare riferimento allindice delle sezioni per determinare le pagine esatte relative allargomento specifico desiderato.

1 j

2 j

3 j

4 j

5 j

6 j

7 j

8 j

9 j

10 j

11 j

12 j

13 j

14 j

15 j

KX125 KX250

Manuale di assistenza della motocicletta


Tutti i diritti riservati. vietata la riproduzione, larchiviazione in un database, la trasmissione in qualsiasi forma o con qualunque mezzo, la fotocopiatura elettromeccanica, la registrazione o ogni altro tipo di divulgazione della presente pubblicazione o di parte della stessa, senza la previa autorizzazione scritta del reparto Quality Division/Consumer Products & Machinery Company/Kawasaki Heavy Industries, Ltd., Giappone. Nonostante sia stata usata la massima cura per rendere questa pubblicazione quanto pi completa e accurata possibile, la casa costruttrice non si assume alcuna responsabilit per inesattezze od omissioni eventualmente presenti. La casa costruttrice si riserva il diritto di apportare modifiche in qualunque momento senza preavviso e senza che questo comporti lobbligo di modifica dei prodotti precedentemente realizzati. Consultare la propria concessionaria per avere le informazioni pi aggiornate sui miglioramenti applicati successivamente a questa pubblicazione. Tutte le informazioni contenute nella presente pubblicazione si basano sulle specifiche prodotto disponibili al momento della stampa. Figure e fotografie presenti in questa pubblicazione svolgono soltanto una funzione di riferimento e potrebbero non riferirsi a componenti effettivamente presenti sul modello.

2002 Kawasaki Heavy Industries, Ltd.

Quinta edizione (1): 15 maggio 2006

ELENCO DELLE ABBREVIAZIONI


A DPMI CA DPMS PPMI PMI PPMS C CC F F ft g h. l ampere dopo il punto morto inferiore corrente alternata dopo il punto morto superiore prima del punto morto inferiore punto morto inferiore prima del punto morto superiore grado/i Celsius corrente continua farad grado/i Fahrenheit piede/i grammo/i ora/e litro/i lb m min N Pa PS psi r giri/min PMS TIR V W libbra/e metro/i minuto/i newton pascal cavalli potenza libbra/e per pollice quadrato giri giri al minuto punto morto superiore total indicator reading (lettura indicatore totale) volt watt ohm

Leggere il MANUALE USO E MANUTENZIONE prima di utilizzare il mezzo

Premessa
Il presente manuale si rivolge innanzitutto ai meccanici addestrati che operano nelle officine dotate della necessaria attrezzatura. Esso riporta tuttavia una serie di dettagli e di informazioni di base che possono aiutare il proprietario a eseguire semplici operazioni di manutenzione e riparazione. Per eseguire manutenzione e riparazione in maniera soddisfacente necessario conoscere la meccanica, il corretto utilizzo degli attrezzi e comprendere le procedure di officina. Ogniqualvolta il proprietario non disponga della sufficiente esperienza o dubiti di essere in grado di svolgere le operazioni, tutte le registrazioni, la manutenzione e la riparazione devono essere effettuate soltanto da meccanici qualificati. Per effettuare le operazioni in maniera efficiente ed evitare costosi errori, leggere il testo in maniera approfondita, apprendere le procedure prima di iniziare il lavoro e quindi eseguire il lavoro attentamente in un ambiente pulito. Ogniqualvolta siano richiesti attrezzi o apparecchiature speciali, non utilizzare utensili realizzati in officina. Le misurazioni di precisione possono essere effettuate soltanto utilizzando gli strumenti appropriati: luso di attrezzi sostitutivi pu influire negativamente sul funzionamento corretto. Per ottenere la massima vita tecnica possibile per la vostra motocicletta: Seguire la tabella della manutenzione periodica nel manuale di assistenza. Fare attenzione ai problemi e alla manutenzione non programmata. Utilizzare attrezzi adeguati e parti di ricambio originali Kawasaki. Gli attrezzi speciali, i calibri e i tester necessari per effettuare lassistenza sulle motociclette Kawasaki vengono presentati nel Manuale di assistenza. Le parti originali, fornite come parti di ricambio, sono elencate nel Catalogo parti. Seguire attentamente le procedure contenute in questo manuale. Evitare le scorciatoie. Ricordare di tenere archivi regolari su manutenzione e riparazione con le date e i nuovi componenti installati.

Come utilizzare questo manuale


In questo manuale il prodotto suddiviso nei suoi sistemi principali e tali sistemi costituiscono i capitoli del manuale. La guida di riferimento rapido mostra tutti i sistemi del prodotto e assiste nella localizzazione dei relativi capitoli. Ogni capitolo a sua volta dispone del suo indice dettagliato. Per esempio, se si desiderano informazioni sulla bobina di accensione, utilizzare la guida di riferimento rapido per localizzare il capitolo dellimpianto elettrico. Quindi utilizzare lIndice della prima pagina del capitolo per trovare la sezione Bobina di accensione. Attenersi scrupolosamente alle istruzioni introdotte dai titoli PERICOLO e ATTENZIONE! Seguire sempre pratiche operative e di manutenzione sicure.

PERICOLO
Questo simbolo di pericolo identifica le istruzioni o procedure speciali che, se non rispettate correttamente, potrebbero determinare lesioni personali o la morte.

ATTENZIONE
Questo simbolo di attenzione identifica le istruzioni o procedure speciali che, se non osservate scrupolosamente, potrebbero determinare danni o la perdita totale delle attrezzature. Questo manuale contiene quattro ulteriori tipi di didascalia (oltre a PERICOLO e ATTENZIONE) che vi aiuteranno a distinguere le varie categorie di informazione.

NOTA Questo simbolo di nota segnala punti di interesse particolare per effettuare operazioni in modo pi comodo ed efficiente.

Indica unoperazione eseguire.

o una procedura da

Indica unoperazione secondaria o la moda-

lit per eseguire la fase procedurale che segue. Precede anche il testo di una NOTA. Indica unoperazione condizionale o quale azione si debba intraprendere in base ai risultati del test o del controllo previsto dalla procedura precedente. Nella maggior parte dei capitoli lindice seguito da un esploso dei componenti dellimpianto. Queste viste esplose indicano inoltre quali componenti richiedono coppie di serraggio specifiche, olio, grasso o prodotto frenafiletti durante lassemblaggio.

INFORMAZIONI GENERALI 1-1

Informazioni generali
INDICE
Prima della manutenzione ...................................................................................................... Identificazione modello ........................................................................................................... Specifiche generali ................................................................................................................. Informazioni tecniche.............................................................................................................. Tabella di conversione delle unit di misura ........................................................................... 1-2 1-5 1-7 1-13 1-21

1-2 INFORMAZIONI GENERALI


Prima della manutenzione
Prima di eseguire un controllo, una manutenzione o di realizzare unoperazione di smontaggio e montaggio su una motocicletta, leggere le precauzioni elencate di seguito. Per facilitare le operazioni, sono state incluse in ciascun capitolo, dove necessario, note, figure, fotografie, simboli di attenzione e descrizioni dettagliate. Questa sezione illustra gli elementi che necessitano di particolare attenzione durante la fase di rimozione e installazione o di smontaggio e montaggio dei componenti generali.

Si prega di notare in particolare quanto segue:


(1) Polvere Prima della rimozione e del disassemblaggio, pulire la motocicletta. La penetrazione di polvere nel motore ne accorcer la vita. Per la stessa ragione, prima di installare un nuovo componente, ripulire eventuali polveri o limature di metallo. (2) Massa batteria Scollegare il cavo () massa dalla batteria prima di eseguire qualsiasi operazione di disassemblaggio sulla motocicletta. Questa operazione evita laccensione accidentale del motore durante lo svolgimento del lavoro, la generazione di scintille durante lo scollegamento dei cavi dai componenti elettrici, nonch danni ai componenti elettrici stessi. Per eseguire nuovamente linstallazione, collegare inizialmente il cavo positivo al morsetto positivo (+) della batteria. (3) Installazione, Assemblaggio In linea generale, le procedure di installazione o di assemblaggio sono inverse rispetto alle procedure di rimozione o di smontaggio. Comunque, se nel Manuale di assistenza viene data una sequenza di installazione o di montaggio, seguirla. Prendere nota della posizione dei componenti e della disposizione dei cavi, dei fili e dei tubi flessibili in modo che possano essere installati o montati nello stesso modo. Quando possibile preferibile segnare e registrare le posizioni e la disposizione. (4) Sequenza di serraggio Durante linstallazione di bulloni, dadi, o viti per cui viene data una sequenza di serraggio nel Manuale di assistenza, assicurarsi di seguire tale sequenza. Durante linstallazione di un componente con parecchi bulloni, viti o dadi, inserirli tutti nei loro fori e serrarli non troppo saldamente in modo da assicurarsi prima, di avere installato il componente nella giusta posizione. Quindi, serrarli fino alla coppia specificata nella sequenza di serraggio secondo il metodo indicato. Se non vengono date istruzioni sulla sequenza di serraggio, serrarli uniformemente a croce. Viceversa per rimuovere un componente, allentare inizialmente tutti i bulloni, i dadi o le viti che trattengono il componente di un quarto di giro prima di rimuoverli. (5) Coppia Quando in questo Manuale di assistenza sono indicati i valori di coppia, utilizzare tali valori. Una coppia serrata troppo o troppo poco potrebbe condurre a seri danni. Utilizzare una chiave dinamometrica affidabile e di buona qualit. (6) Forza Seguire il buonsenso per dosare la forza necessaria allassemblaggio e al disassemblaggio. Se un componente sembra particolarmente difficile da rimuovere o installare, fermarsi ed esaminare la causa del problema. Ogniqualvolta sia necessario picchettare, farlo in modo leggero utilizzando un mazzuolo di legno o ricoperto di plastica. Utilizzare un cacciavite ad impatto per le viti (in particolare per la rimozione di viti tenute da un prodotto frenafiletti non permanente) al fine di evitare danni alle teste delle viti. (7) Bordi Prestare attenzione ai bordi affilati, poich potrebbero causare lesioni dovute a manipolazioni non curanti, in particolare durante il disassemblaggio e lassemblaggio del motore. Utilizzare un panno spesso pulito quando si solleva il motore o lo si capovolge. (8) Solvente con elevato punto di infiammabilit Per ridurre il pericolo di incendio si raccomanda un solvente con elevato punto di infiammabilit. Un solvente commerciale disponibile comunemente in Nord America un solvente standard (nome generico). Seguire sempre le istruzioni del produttore e quelle indicate sul contenitore per lutilizzo di qualsiasi solvente. (9) Guarnizione, O-ring Durante lo smontaggio sostituire una guarnizione o un O-ring. Rimuovere qualsiasi sostanza estranea dalla superficie di accoppiamento della guarnizione o dellO-ring per assicurare una superficie perfettamente liscia e prevenire cos le perdite dolio o di compressione.

INFORMAZIONI GENERALI 1-3


Prima della manutenzione
(10)Pasta sigillante, prodotto frenafiletti Pulire e preparare le superfici su cui si utilizzeranno pasta sigillante o un prodotto frenafiletti. Applicarli con moderazione. Una quantit eccessiva potrebbe bloccare i passaggi dellolio e causare seri danni. (11) Pressa Quando si utilizzano una pressa o un installatore per installare un componente come un cuscinetto ruota, applicare una piccola quantit di olio sulla zona dove i due componenti entrano in contatto per assicurare un inserimento agevole. (12)Cuscinetto a sfere e cuscinetto ad aghi Non rimuovere un cuscinetto a sfere o un cuscinetto ad aghi a meno che non sia assolutamente necessario. Sostituire qualsiasi cuscinetto a sfere o ad aghi che sia stato rimosso. Installare i cuscinetti con il lato marcato in produzione e quello delle dimensioni siano rivolti verso lesterno, applicando una pressione regolare con un installatore adatto. Applicare forza solo allestremit della pista che entra in contatto con la parte di inserimento della pressa e premerla in modo regolare sul componente della base. (13)Guarnizioni Sostituire qualsiasi guarnizione rimossa, poich la rimozione generalmente li danneggia. Le guarnizioni dovrebbero essere premuti in posizione utilizzando un installatore adatto, applicando uniformemente una forza allestremit della guarnizione finch la sua faccia sia appaiata allestremit del foro, a meno che non sia indicato diversamente. Premendo verso linterno una guarnizione che abbia lati marcati, premerli con tali segni rivolti verso lesterno. (14)Anello elastico di sicurezza, anello di ritegno e coppiglia Quando si installano anelli elastici di sicurezza e anelli di ritegno, accertarsi di comprimerli o espanderli solo quel tanto che basta per installarli. Installare lanello elastico di sicurezza con il lato smussato rivolto anche verso il lato di carico. Sostituire qualsiasi anello elastico di sicurezza, coppiglia e anello di ritegno rimosso, poich la rimozione li indebolisce e li deforma. Se si riutilizzano quelli vecchi, potrebbero staccarsi con la motocicletta in movimento, causando un problema pi grave. (15)Lubrificazione Lusura del motore generalmente al massimo quando questo si sta scaldando e prima che tutte le superfici di scorrimento abbiano uno strato lubrificante adeguato. Durante lassemblaggio, assicurarsi di applicare olio su qualsiasi superficie di slittamento o cuscinetto che sia stato pulito. Il grasso vecchio o lolio sporco potrebbero aver perso la loro qualit lubrificante e potrebbero contenere particelle estranee che fungono da abrasivi, quindi assicurarsi di rimuoverli e applicare grasso o olio fresco. Alcuni oli e grassi in particolare dovrebbero essere utilizzati solo per certe applicazioni e potrebbero essere dannosi se utilizzati in applicazioni per cui non sono intesi. (16)Direzione della rotazione del motore Per ruotare lalbero motore manualmente, assicurarsi di farlo in direzione della rotazione positiva. La rotazione positiva antioraria come si vede dal lato sinistro del motore. Per eseguire una giusta regolazione, inoltre necessario ruotare anche il motore in direzione della rotazione positiva. (17)Pezzi di ricambio Quando listruzione indica una sostituzione, sostituire i componenti ogni volta che sono rimossi. I pezzi di ricambio saranno danneggiati o avranno perso la loro funzione originale in seguito alla rimozione. Quindi sostituire sempre i componenti ogni volta che sono rimossi. Sebbene non sia stato indicato nel testo su cui compaiono, i componenti menzionati in precedenza, le guarnizioni, lO-ring, il cuscinetto a sfere, lanello elastico di emergenza e la coppiglia sono tutti pezzi di ricambio. (18)Cavi elettrici Tutti i cavi elettrici sono monocolori o bicolori. Un cavo bicolore viene identificato prima dal colore base e quindi dal colore della striscia. Per esempio, un cavo giallo con sottili strisce rosse viene detto cavo giallo/rosso; sarebbe un cavo rosso/giallo se i colori fossero invertiti. Se non diversamente comunicato, i cavi elettrici devono essere collegati ai cavi dello stesso colore.

1-4 INFORMAZIONI GENERALI


Prima della manutenzione
Bicolore elettrico

(19)Controllo Una volta smontati, eseguire il controllo visivo di questi componenti per verificare le seguenti condizioni o altri danni. Se ci sono dubbi sulla loro condizione, sostituirli. Abrasione Piegatura Scolorimento Fessura Ammaccatura Deterioramento Indurimento Graffio Grippaggio Deformazione Usura

(20)Specifiche I termini delle specifiche sono definiti nel modo seguente: "Standard" indica le dimensioni o le prestazioni di componenti o impianti nuovi. "Limiti di servizio" indicano i limiti di utilizzo. Se la misurazione mostra unusura eccessiva o una scarsa prestazione, sostituire i componenti danneggiati.

INFORMAZIONI GENERALI 1-5


Identificazione modello
KX125-M1 vista dal lato sinistro

KX125-M1 vista dal lato destro

1-6 INFORMAZIONI GENERALI


Identificazione modello
KX250-M1 vista dal lato sinistro

KX250-M1 vista dal lato destro

INFORMAZIONI GENERALI 1-7


Specifiche generali
Voci Dimensioni Lunghezza totale Larghezza totale Altezza totale Interasse Altezza minima da terra Altezza sella Massa a secco Peso in assetto di marcia: Lato anteriore Posteriore Capacit serbatoio carburante Motore Tipo KX125-M1 2.155 mm 825 mm 1.200 mm 1.455 mm 340 mm 930 mm 87 kg 45 kg 47 kg 8,2 l Monocilindrico a due tempi, con ammissione diretta a valvola lamellare comandata dallalbero motore Raffreddato a liquido 54,0 54,5 mm 124 cm KX125-M2 M3 KX125M6F

2.165 mm 840 mm 815 mm 1.265 mm 1.470 mm 940 mm

Impianto di raffreddamento Alesaggio e corsa Cilindrata Rapporto di compressione Bassi regimi Alti regimi Sistema di carburazione Impianto di avviamento Impianto di accensione Fasatura accensione Candela Fasatura luci di scarico Aspirazione: Aperto Chiuso Evacuazione: Aperto Chiuso Scarico: Aperto

10,6 : 1 8,1 : 1 Carburatore, MIKUNI TMX38 Rapporto primario CDI 13 PPMS a 9.710 giri/min NGK BR9EIX

11,1 : 1 (EUR) 10,9 : 1 8,5 : 1 (EUR) 8,3 : 1 13 PPMS a 9.710 giri/min NGK R6918B-9 NGK BR9ECMVX

Completamente aperto 64,9 PPMI 64,9 DPMI

73,8 PPMI (bassi regimi), 95,4 PPMI (alti regimi) Chiuso 73,8 DPMI (bassi regimi), 95,4 DPMI (alti regimi) Impianto di lubrificazione Miscela benzina (32 : 1) (benzina : olio)

1-8 INFORMAZIONI GENERALI


Specifiche generali
Voci Trasmissione Sistema di riduzione primaria: Tipo Rapporto riduzione Tipo frizione Cambio: Tipo Rapporti di trasmissione: 1a 2a 3a 4a 5a 6a Sistema organi di trasmissione finale: Tipo Rapporto riduzione Rapporto di riduzione totale Olio cambio: Tipo Viscosit Capacit Telaio Tipo Angolo di sterzata Angolo di incidenza Braccio a terra longitudinale Pneumatico anteriore: Dimensioni Marca/tipo Pneumatico posteriore: Dimensioni Marca/tipo Dimensioni cerchio: Anteriore Posteriore Sospensione anteriore: Tipo Corsa della ruota KX125-M1 KX125-M2 M3 KX125M6F

A ingranaggi 3,200 (64/20) Multidisco in bagno dolio 6 marce, presa costante

2,384 1,857 1,529 1,294 1,125 1,000

(31/13) (26/14) (26/17) (22/17) (27/24) (25/25)

Trasmissione a catena 3,923 (51/13) 12,553 alla marcia superiore

API SE, SF o SG API SH, SJ o SL con JASO MA SAE 10W-40 0,7 l Tubolare, culla semi doppia 45 da entrambi i lati 27,5 100 mm

42 da entrambi i lati 27 113 mm

80/100-21 51M DUNLOP, tipo camera daria 100/90-19 57M DUNLOP, tipo camera daria 21 1,60 19 1,85 Forcella telescopica (rovesciata) 300 mm

INFORMAZIONI GENERALI 1-9


Specifiche generali
Voci Sospensione posteriore: Tipo Corsa della ruota Tipo freno Anteriore e posteriore Diametro effettivo del disco: Anteriore Posteriore KX125-M1 Forcellone (Uni-trak) 310 mm A disco singolo KX125-M2 M3 KX125M6F

Forcellone (New Uni-trak)

220 mm 200 mm

225 mm 215 mm

Le specifiche sono soggette a variazioni senza preavviso e potrebbero non valere per tutti i paesi. (EUR): modello per Europa

1-10 INFORMAZIONI GENERALI


Specifiche generali
Voci Dimensioni Lunghezza totale Larghezza totale Altezza totale Interasse Altezza minima da terra Altezza sella Massa a secco Peso in assetto di marcia: Lato anteriore Posteriore Capacit serbatoio carburante Motore Tipo 2.175 mm 825 mm 1.205 mm 1.480 mm 355 mm 945 mm 97 kg 50 kg 51 kg 8,2 l Monocilindrico a due tempi, con ammissione diretta a valvola lamellare comandata dal pistone Raffreddato a liquido 66,4 72,0 mm 249 cm 10,1 : 1 8,6 : 1 Carburatore, KEIHIN PWK38S Rapporto primario CDI 14 PPMS a 7.740 giri/min NGK BR8EIX KX250-M1 KX250-M2 840 mm 1.265 mm 340 mm

10,5 : 1 8,8 : 1

Impianto di raffreddamento Alesaggio e corsa Cilindrata Rapporto di compressione Bassi regimi Alti regimi Sistema di carburazione Impianto di avviamento Impianto di accensione Fasatura accensione Candela Fasatura luce di scarico: Aspirazione: Aperto Chiuso Evacuazione: Aperto Chiuso Scarico: Aperto

Completamente aperto 57,6 PPMI 57,6 DPMI

59,3 PPMI 59,3 DPMI 78,4 PPMI (bassi regimi), 92,2 PPMI (alti regimi) 78,4 DPMI (bassi regimi), 92,2 DPMI (alti regimi)

78,1 PPMI (bassi regimi), 91,4 PPMI (alti regimi) Chiuso 78,1 DPMI (bassi regimi), 91,4 DPMI (alti regimi) Impianto di lubrificazione (benzina Miscela benzina (32 : 1) : olio)

INFORMAZIONI GENERALI 1-11


Specifiche generali
Voci Trasmissione Sistema di riduzione primaria: Tipo Rapporto riduzione Tipo frizione Cambio: Tipo Rapporti di trasmissione: 1a 2a 3a 4a 5a Sistema organi di trasmissione finale Tipo Rapporto riduzione Rapporto di riduzione totale Olio cambio: Tipo Viscosit Capacit Telaio Tipo Angolo di sterzata Angolo di incidenza Braccio a terra longitudinale Pneumatico anteriore: Dimensioni Marca/tipo KX250-M1 KX250-M2

A ingranaggi 3,000 (63/21) Multidisco in bagno dolio 5 marce, presa costante 1,800 1,437 1,176 1,000 0,869 (27/15) (23/16) (20/17) (21/21) (20/23)

Trasmissione a catena 3,769 (49/13) 9,832 alla marcia superiore API SE, SF o SG API SH o SJ con JASO MA SAE 10W-40 0,85 l Tubolare, culla semi doppia 45 da entrambi i lati 27 97 mm 80/100-21 51M BRIDGESTONE, tipo camera daria (EUR) DUNLOP, tipo camera daria 110/90-19 62M BRIDGESTONE, tipo camera daria (EUR) DUNLOP, tipo camera daria 21 1,60 19 2,15

42 da entrambi i lati 112 mm

Pneumatico posteriore: Dimensioni Marca/tipo

Dimensioni cerchio: Lato anteriore Posteriore

1-12 INFORMAZIONI GENERALI


Specifiche generali
Voci Sospensione anteriore: Tipo Corsa della ruota Sospensione posteriore: Tipo Corsa della ruota Tipo freno Anteriore e posteriore Diametro effettivo del disco: Lato anteriore Posteriore KX250-M1 Forcella telescopica (rovesciata) 300 mm Forcellone (Uni-trak) 310 mm A disco singolo 220 mm 200 mm KX250-M2 Forcellone (New Uni-trak) 225 mm 215 mm

Le specifiche sono soggette a variazioni senza preavviso e potrebbero non valere per tutti i paesi. (EUR): modello per Europa

INFORMAZIONI GENERALI 1-13


Informazioni tecniche Meccanismo di selezione di tipo dente di arresto (KX250M, KX125M)

Il meccanismo di selezione della KX250M (5-marce) indicato nella seguente figura. Questo meccanismo pi forte e pi semplice del solito tipo a scorrimento e permette una selezione leggera e positiva. Quando azionato il pedale [D] di selezione, la sua forza di rotazione trasmessa quasi direttamente al tamburo [E] del cambio. Il meccanismo ha una lunghezza inferiore tra il tamburo del cambio e lalbero di trasmissione, paragonato al modello precedente (per esempio, da 67 mm a 43,2 mm per KX125). La forza di selezione trasmessa nel modo seguente: Pedale del cambio Albero cambio [F] Braccio [G] del meccanismo di selezione Dente di arresto [H] Nottolini [I], [M] nel dente di arresto Camma tamburo cambio [J] Forcelle di selezione Ingranaggi

A. Vista dallalto B. Lato anteriore C. Dente di arresto del disco D. Pedale cambio E. Tamburo del cambio

F. Vista dallalto G. Braccio del meccanismo di selezione H. Dente di arresto I. Nottolini superiori J. Camma tamburo cambio

K. Leva del cambio L. Perno molla di richiamo M. Nottolino inferiore N. Dente di arresto folle O. Molla di richiamo

1-14 INFORMAZIONI GENERALI


Informazioni tecniche

Questo meccanismo opera nel modo seguente:

1. Supporre che la posizione della 1 marcia sia impostata come indicato in figura. Dente di arresto folle [N]

2. Passare alla marcia superiore (ad esempio: dalla 1a alla 2a) () : trasmissione della forza di selezione Il pedale del cambio sollevato. Il braccio [G] ruota in senso antiorario finch si ferma al dente di arresto [H]. del perno [L] nottolino inferiore [M] camma [J] tamburo cambio tamburo cambio Lingranaggio spostato in 2 marcia.

3. Il dente di arresto ritorna. Il braccio [G] ritorna per la forza della molla [O]. Il dente di arresto [H] si stacca per liberarsi da solo. La leva [K] di selezione blocca la camma [J] tamburo cambio. Il dente di arresto [H] ritorna (ruota in senso orario).

4. Si assesta la posizione in 2 marcia. I nottolini [I] superiore e inferiore, [M] si fermano sul dente successivo allinterno della camma [J] tamburo cambio Il dente di arresto [H] si assesta in posizione. Si assesta la posizione in 2 marcia.

5. Passare alla marcia inferiore (ad esempio: dalla 2a alla 1a) Il pedale del cambio non premuto. Il braccio [G] ruota in senso orario finch si ferma al dente di arresto [H]. del perno [L] nottolini superiori [I] camma [J] tamburo cambio tamburo cambio Lingranaggio spostato in 1 marcia. (continua a funzionare nello stesso modo della selezione verso lalto)

INFORMAZIONI GENERALI 1-15


Informazioni tecniche Cilindro placcato in composto al cromo (KX250M, KX125M)

Questa nuova alesatura [A] del cilindro realizzata in

una placcatura composta della Kawasaki, utilizzata per la prima volta su un motore a due tempi. La placcatura composta comprende una lega nickel-fosforosa, materiali inorganici come la ceramica, carburo di silicio e alcuni materiali organici.

Il trattamento migliora il trasferimento del calore del cilin-

dro per unuscita di potenza pi consistente, permette giochi pistone-cilindro pi ravvicinati per ottenere maggiori cavalli potenza. Il trattamento poroso, trattiene quindi bene la lubrificazione, e duro, resiste quindi allabrasione e al grippaggio. Questa placcatura adatta anche al bordo smussato della parte superiore del cilindro o della luce.

Questo migliora la superficie della camera sulla parte su-

periore del cilindro, evitando la formazione di punti caldi, che causano la preaccensione e altre combustioni anomale nella camera. Cilindro precedente [A] Cilindro nuovo [B] Luce di scarico [C] Parte superiore [D] del cilindro

Questo permette allestremit superiore della luce di scarico di passare da rotonda ad allungata in modo da rendere il flusso del gas pi agevole, migliorare le prestazioni medio-alte ed allungare la vita tecnica del segmento pistone. Cilindro precedente [A] Cilindro nuovo [B] Luce di scarico [C]

KIPS (Kawasaki Integrated Power Valve System, KX250M, KX125M)

Il sistema KIPS varia laltezza della luce di scarico per allargare la gamma utile di giri al minuto
per estremit bassa e media gamma senza sacrificare la potenza della parte superiore (vedere il Manuale di assistenza KDX200H del 95 per le informazioni di base su KIPS). Il sistema KIPS a 2 fasi e 3 modalit: la luce di scarico principale si apre prima delle luci di scarico secondarie (2 fasi) ed esse si aprono in modo diverso a seconda dei giri al minuto bassi, medi e alti (3 modalit). (giri al minuto bassi) risonatore: aperto al massimo; luci di scarico secondarie e principale: chiuse (giri al minuto medi) risonatore: chiuso; luce di scarico principale: aperta al massimo; luci di scarico secondarie: aperte a met

1-16 INFORMAZIONI GENERALI


Informazioni tecniche
(giri al minuto alti) risonatore: chiuso; luci di scarico principale e secondarie: aperte al massimo. La valvola KIPS ora realizzata in alluminio invece che in acciaio affinch sia pi leggera. La forma del supporto della valvola principale KIPS modificata per combaciare con la luce di scarico allungata e la fasatura per le valvole principali e secondarie stata cambiata per mandare maggiore potenza alla gamma bassa fino alla media. Lestremit della valvola principale cambiata da spessa a sottile, riducendo la pressione di scarico sulla valvola e rendendo fluido il suo funzionamento.

(KX250M)

A. KIPS precedente B. KIPS nuovo

INFORMAZIONI GENERALI 1-17


Informazioni tecniche
(KX125M)

A. KIPS precedente B. Nuovo modello C. Posizione di completa apertura D. Posizione di basso regime E. Condotto di scarico allungato

Il regolatore del KIPS modificato in modo che le valvole


di scarico funzionino su una gamma pi ampia di giri al minuto per migliorare la potenza di bassa e media gamma e rendere pi fluida la distribuzione della potenza. Linterno del regolatore della KX250 stato modificato da allungato a concavo per permettere alle sfere un movimento fluido. Regolatore precedente [A] Regolatore nuovo [B]

Carburatore (KX250M)

Il

carburatore da 38,7 mm Keihin PWK 38S contribuisce allaumento della potenza della gamma media e della parte superiore.

1-18 INFORMAZIONI GENERALI


Informazioni tecniche

La forma crescente della guida [A] di scorrimento per-

mette allago di collocarsi pi vicino alle luci di aspirazione per una risposta pi rapida della valvola a farfalla. Grandi fori nella parte anteriore e posteriore del carburatore e una forma pi liscia (da 38 a 40 mm di foro [B] rastremato) aumentano il flusso della miscela per una maggiore potenza di gamma media e sulla parte superiore. Lo spillo [C] semi spurgo aria migliora la risposta della valvola a farfalla a gamma molto bassa e bassa. Lato anteriore [D]

Il para aria forma il vuoto, il fermo restringe luscita e accelera il flusso dallugello dello spillo, migliorando latomizzazione.

: - -:

Goccioline di carburante Vapore carburante E. Getto spillo F. Fermo G. Ingresso aria motore H. Aria principale

A. Carburatore precedente B. Carburatore nuovo C. Spillo D. Deflettore aria

INFORMAZIONI GENERALI 1-19


Informazioni tecniche

Il nuovo tratto di aspirazione tende ad assorbire la pressione statica e a escludere quella dinamica
e i vortici, rendendo stabile il flusso dellaria.

A. Carburatore precedente B. Carburatore nuovo C. Spillo D. Deflettore aria E. Aria principale F. Getto spillo G. Ingresso aria motore

Carburatore (KX125M)

Il carburatore da 38 mm Mikuni TMX 38-27 contribuisce


allaumento della potenza della gamma media e della parte superiore. La guida [A] a scorrimento arcuata migliora la risposta della valvola a farfalla a gamma molto bassa e bassa. Grandi fori nella parte anteriore e posteriore del carburatore e una forma pi liscia (da 38 a 40 mm di foro [B] rastremato) aumentano il flusso della miscela per una maggiore potenza di gamma media e sulla parte superiore. Lo spillo [C] semi spurgo aria migliora la risposta della valvola a farfalla a gamma bassa e fornisce la miscelazione adeguata dalla gamma bassa a quella alta. Lato anteriore [D]

1-20 INFORMAZIONI GENERALI


Informazioni tecniche

A gamma bassa, le gocce di carburante nella miscela carburante/aria sono pi grandi e tendono ad
attaccarsi alla parete del carburatore. La guida a scorrimento arcuata devia il flusso della miscela carburante/aria dalla parete al centro del carburatore per unatomizzazione migliore e una migliore risposta della valvola a farfalla.

A. Carburatore precedente B. Carburatore nuovo C. Guida a scorrimento piatta (valvola del pistone) D. Guida a scorrimento arcuata (valvola del pistone) E. Ingresso aria motore

Il foro del semispurgo dellaria posizionato di fianco allugello dello spillo, dove il carburante si

mischia bene allaria (a causa della quantit sufficiente di carburante e del flusso dellaria pi veloce di quelli nel foro principale), che porta a unatomizzazione migliore. Il filtro dellaria elimina la pressione dinamica attorno al tratto di aspirazione.

A. Carburatore precedente B. Carburatore nuovo C. Spillo D. Deflettore aria E. Aria principale F. Getto spillo G. Ingresso aria motore H. Foro semispurgo aria I. Filtro aria

INFORMAZIONI GENERALI 1-21


Tabella di conversione delle unit di misura Prefissi per le unit di misura:
Prefisso mega kilo centi milli micro Simbolo M k c m Potenza 1.000.000 1.000 0,01 0,001 0,000001

Unit di misura della lunghezza:


km m mm 0,6214 3,281 0,03937 = = = miglio ft in

Unit di misura della coppia:


Nm Nm Nm kgfm kgfm kgfm 0,1020 0,7376 8,851 9,807 7,233 86,80 = = = = = = kgfm ftlb inlb Nm ftlb inlb

Unit di misura del peso:


kg g 2,205 0,03527 = = lb oncia

Unit di misura della pressione: Unit di misura del volume:


l l l l l l ml ml ml 0,2642 0,2200 1,057 0,8799 2,113 1,816 0,03381 0,02816 0,06102 = = = = = = = = = gallone (USA) gallone (GB) quarto (USA) quarto (GB) pinta (USA) pinta (GB) oncia (USA) oncia (GB) cu in kPa kPa kPa kgf/cm kgf/cm cm Hg 0,01020 0,1450 0,7501 98,07 14,22 1,333 = = = = = = kgf/cm psi cm Hg kPa psi kPa

Unit di misura della velocit:


km/h 0,6214 = mph

Unit di misura della forza:


N N kgf kgf 0,1020 0,2248 9,807 2,205 = = = = kgf lb N. lb

Unit di misura della potenza:


kW kW PS PS 1,360 1,341 0,7355 0,9863 = = = = PS HP kW HP

Unit di misura della temperatura:

MANUTENZIONE PERIODICA 2-1

Manutenzione periodica
INDICE
Tabella della manutenzione periodica .................................................................................... Coppia e prodotto frenafiletti .................................................................................................. Specifiche ............................................................................................................................... Attrezzi speciali....................................................................................................................... Procedure di manutenzione periodica .................................................................................... Impianto di alimentazione .................................................................................................... Controllo flessibile e raccordo carburante......................................................................... Controllo del gioco della manopola dellacceleratore........................................................ Registrazione del gioco della manopola dellacceleratore ................................................ Controllo del regime minimo ............................................................................................. Regolazione del regime del minimo.................................................................................. Pulizia e controllo cartuccia filtro aria................................................................................ Pulizia serbatoio e rubinetto carburante ........................................................................... Controllo rubinetto carburante .......................................................................................... Controllo valvola lamellare................................................................................................ Impianto di raffreddamento.................................................................................................. Controllo livello liquido refrigerante................................................................................... Controllo deterioramento del liquido refrigerante.............................................................. Scarico del liquido refrigerante ......................................................................................... Rifornimento di liquido refrigerante ................................................................................... Spurgo aria ....................................................................................................................... Controllo tubi flessibili e collegamenti della frizione.......................................................... Parte superiore del motore .................................................................................................. Controllo deformazione testa cilindro................................................................................ Controllo usura cilindri ...................................................................................................... Misurazione diametro del pistone ..................................................................................... Gioco pistone/cilindro........................................................................................................ Controllo segmento, scanalatura segmento ..................................................................... Controllo luce estremit segmento ................................................................................... Controllo usura pistone, spinotto, testa di biella ............................................................... Pulizia e controllo valvola di scarico ................................................................................. Impianto di scarico ............................................................................................................ Sostituzione del paramarmitta .......................................................................................... Lato destro motore............................................................................................................... Controllo gioco leva della frizione ..................................................................................... Registrazione del gioco della leva frizione........................................................................ Controllo danni e usura del disco di attrito e del disco dacciaio....................................... Controllo deformazione disco di attrito e disco dacciaio .................................................. Parte inferiore del motore/cambio........................................................................................ Controllo livello olio del cambio......................................................................................... Cambio dellolio del cambio .............................................................................................. Ruote/pneumatici................................................................................................................. Controllo/regolazione della pressione............................................................................... Controllo pneumatici ......................................................................................................... Controllo serraggio raggi................................................................................................... Controllo scentratura cerchio ............................................................................................ 2-3 2-5 2-10 2-13 2-14 2-14 2-14 2-14 2-15 2-15 2-16 2-16 2-17 2-17 2-17 2-18 2-18 2-19 2-19 2-20 2-21 2-21 2-21 2-21 2-22 2-22 2-23 2-24 2-25 2-25 2-26 2-26 2-26 2-27 2-27 2-27 2-28 2-28 2-29 2-29 2-29 2-30 2-30 2-30 2-31 2-32

2-2 MANUTENZIONE PERIODICA


Controllo del cuscinetto della ruota................................................................................... Organi di trasmissione ......................................................................................................... Controllo del gioco della catena di trasmissione............................................................... Regolazione del gioco della catena di trasmissione ......................................................... Controllo usura della catena di trasmissione .................................................................... Lubrificazione della catena di trasmissione ...................................................................... Controllo usura ingranaggi................................................................................................ Controllo deformazione corona......................................................................................... Freni..................................................................................................................................... Regolazione gioco leva freno............................................................................................ Controllo livello liquido freni .............................................................................................. Cambio del liquido freni .................................................................................................... Controllo usura pastiglie del freno .................................................................................... Sostituzione coppa e parapolvere della pompa freni ........................................................ Sostituzione guarnizione di tenuta e parapolvere pinza ................................................... Controllo tubi flessibili e collegamento freni...................................................................... Sospensioni ......................................................................................................................... Controllo perdite di olio dalla forcella anteriore................................................................. Cambio olio forcella anteriore/Regolazione livello olio (ogni stelo)................................... Cambio olio ammortizzatore posteriore ............................................................................ Controllo leveraggio Uni-Trak ........................................................................................... Controllo usura del guidacatena ....................................................................................... Controllo usura dello slittacatena...................................................................................... Sterzo .................................................................................................................................. Controllo dello sterzo ........................................................................................................ Regolazione dello sterzo .................................................................................................. Lubrificazione del cuscinetto del cannotto ........................................................................ Telaio ................................................................................................................................... Controllo telaio .................................................................................................................. Impianto elettrico ................................................................................................................. Pulizia e controllo delle candele........................................................................................ Controllo distanza elettrodi candela.................................................................................. Lubrificazione generale........................................................................................................ Lubrificazione.................................................................................................................... Serraggio dadi, bulloni ed elementi di fissaggio .................................................................. Controllo serraggio............................................................................................................ 2-32 2-32 2-32 2-33 2-34 2-35 2-35 2-36 2-36 2-36 2-37 2-38 2-39 2-40 2-40 2-40 2-40 2-40 2-41 2-43 2-44 2-44 2-44 2-44 2-44 2-45 2-48 2-48 2-48 2-48 2-48 2-49 2-49 2-49 2-51 2-51

MANUTENZIONE PERIODICA 2-3


Tabella della manutenzione periodica
La manutenzione deve essere effettuata in conformit con questa tabella per mantenere la motocicletta in buone condizioni di funzionamento. FREQUENZA OPERAZIONE Candela - pulizia, distanza Frizione - regolazione E Frizione e dischi dattrito - controllo Cavo dellacceleratore - regolazione Cartuccia filtro aria - pulizia N. Cartuccia filtro aria - sostituzione Carburatore - controllo e regolazione Olio cambio - cambio G Pistone e segmento - pulizia e controllo Testata, cilindro - controllo Cuscinetto estremit piccola - controllo I Valvola lamellare - controllo Valvola di scarico - pulizia e controllo O-ring del tubo di scarico - sostituzione N. Marmitta - pulizia e controllo Paramarmitta - sostituzione Pedale daccensione e pedale del cambio pulizia E Pignone motore - controllo Liquido refrigerante - controllo Tubi flessibili di raffreddamento e collegamenti - controllo Regolazione freni - controllo C Usura pastiglie freni - controllo Livello liquido freni - controllo H Liquido freni - cambio Coppa e coperchio parapolvere pompa freno A - sostituzione Guarnizione di tenuta e parapolvere pinza freno - sostituzione S Flessibili e tubi freni - sostituzione Collegamenti, tubi flessibili freni - controllo S Serraggio dei raggi e scentratura del cerchio - controllo Cuscinetto ruota - controllo I Catena di trasmissione - regolazione Catena di trasmissione - lubrificazione S Usura catena di trasmissione - controllo Dopo Ogni 5 Ogni VeOgni 3 Come ogni corse 10 dere corse o richiecorsa o o 12,5 corse o pa7,5 ore sto 2,5 ore ore 25 ore gina

2-49 2-27 R 2-28 2-15 2-16 2-16 2-15 2-29 R R 2-23 2-21 2-25 2-17 2-26 2-26 2-26 2-26 2-35 R 2-18 2-21 2-36

Se danneggiati

Ogni 2 anni Ogni 2 anni Ogni 2 anni Ogni 4 anni

2-39 2-37 2-38 2-40 2-40 2-40 2-40 2-31

2-32 2-33 2-35 2-34

2-4 MANUTENZIONE PERIODICA


Tabella della manutenzione periodica
FREQUENZA OPERAZIONE Slittacatena e guida - sostituzione Corona - controllo Forcella anteriore - controllo e pulizia Olio forcella anteriore - cambio Olio sospensioni posteriori - sostituzione C Impianto di alimentazione - pulizia H Tubo flessibile del carburante - sostituzione Tubo flessibile carburante, collegamenti A controllo S Gioco sterzo - controllo S Cuscinetto cannotto sterzo - ingrassaggio Forcellone e perni di fissaggio Uni-Trak ingrassaggio Forcellone e perni di fissaggio Uni-Trak S controllo Ruota/pneumatico (pressione aria, usura eccessiva o danni) - controllo I Telaio - pulizia e controllo Dadi, bulloni, elementi di fissaggio - controllo Lubrificazione generale - esecuzione Dopo Ogni 5 Ogni VeOgni 3 Come ogni corse 10 dere corse o richiecorsa o o 12,5 corse o pa7,5 ore sto 2,5 ore ore 25 ore gina Se danneggiati 2-44

La prima volta dopo 2 corse, quindi ogni 5 2-41 La prima volta dopo 2 corse, quindi ogni 5 2-43

2-36 2-40

2-17 Ogni 4 anni 2-14 2-14 2-44

2-48 2-44 2-44 2-30 2-48 2-51 2-49

: Sostituire, aggiungere, registrare, pulire o serrare secondo necessit. R: Sostituire

MANUTENZIONE PERIODICA 2-5


Coppia e prodotto frenafiletti
Serrare tutti i bulloni e i dadi alla coppia giusta utilizzando una chiave dinamometrica precisa. Se non sufficientemente serrato un bullone o un dado potrebbe danneggiarsi, spanare una filettatura interna o rompersi e cadere. La seguente tabella riporta la coppia di serraggio per i principali bulloni, dadi e componenti che richiedono limpiego di un prodotto frenafiletti non permanente o di pasta sigillante. Nel controllare la coppia di serraggio di bulloni e dadi, allentarli inizialmente di mezzo giro, quindi serrarli alla coppia specificata. Le lettere utilizzate nella colonna Osservazioni hanno il seguente significato: L: Applicare un prodotto frenafiletti non permanente sulle filettature. LG: Applicare pasta sigillante sulle filettature. S: Serrare gli elementi di fissaggio nella sequenza specificata. Elemento di fissaggio Impianto di alimentazione Bulloni di fissaggio del supporto carburatore Vite fascetta supporto carburatore Viti valvola lamellare Viti coperchio superiore del carburatore (KX125) Bulloni Allen coperchio superiore del carburatore (KX250) Bullone sensore valvola a farfalla (KX250) Bulloni di fissaggio telaio posteriore Vite fascetta condotto filtro aria Viti di fissaggio disco tappo carburante Dadi condotto filtro aria Bulloni scatola del filtro aria Impianto di raffreddamento Bulloni coperchio pompa acqua Bullone girante pompa acqua Viti fascetta del tubo flessibile di raffreddamento Tappo scarico liquido refrigerante (coperchio pompa acqua) Tappo scarico liquido refrigerante (cilindro) (KX250) Bulloni del raccordo a gomito del tubo flessibile di raffreddamento (cilindro) (KX250) Bulloni raccordo del coperchio pompa acqua (KX250) Bulloni pannello radiatore Bulloni di fissaggio radiatore Bullone filtro a reticella radiatore Bulloni staffa radiatore Parte superiore del motore Bulloni coperchio valvola principale Dadi testa cilindro Candela Coppia Nm kgfm 8,8 1,5 1,0 3,0 3,9 2,0 34 1,5 0,8 3,0 8,8 8,8 6,9 1,5 8,8 8,8 8,8 5,9 8,8 8,8 8,8 8,8 5,9 25 26,5 0,9 0,15 0,1 0,3 0,4 0,2 3,5 0,15 0,08 0,3 0,9 0,9 0,7 0,15 0,9 0,9 0,9 0,6 0,9 0,9 0,9 0,9 0,6 2,5 2,75 Osservazioni

2-6 MANUTENZIONE PERIODICA


Coppia e prodotto frenafiletti
Elemento di fissaggio Dadi staffa di fissaggio motore: Lato motore 10 mm (KX125/250-M1) Lato motore 10 mm (KX125/250-M2 -) Lato telaio 8 m Bulloni coperchio KIPS: KX125-M1 KX125-M2 KX250 Dadi cilindro: KX125 KX250 Bullone a brugola di fissaggio della leva principale Bullone di fissaggio della leva albero regolatore (KX125) Bulloni di ritegno valvola di scarico (KX125) Tappo del perno di fermo dellalbero principale (KX125) Bulloni di ritegno valvola principale (KX250) Vite di ritegno dellasta di comando (KX250) Tappo lato sinistro dellasta di comando (KX250) Vite coperchio dellasta della valvola principale (KX250) Tappo scarico liquido refrigerante (cilindro) (KX250) Bulloni di fissaggio del tubo interno Bulloni di fissaggio tubo marmitta Bulloni di fissaggio silenziatore marmitta (KX125/250-M2 -) Bullone di fissaggio camera di espansione (KX125/250-M2 -) Bullone di fissaggio marmitta Lato destro motore Dado mozzo frizione Bulloni molla frizione Bulloni coperchio frizione Tappo di posizionamento leva dellalbero del regolatore Tappo bocchettone dellolio Bulloni coperchio motore destro Bullone di fissaggio leva albero del generatore (KX125) Bulloni a brugola di fissaggio leva dellavanzatore della valvola di scarico Dado trasmissione primaria (KX125) Dado leva del cambio Bulloni di fissaggio dente di arresto del disco Bullone guida dente darresto dellaccensione Bullone pedale davviamento: KX125 KX250 Coppia Nm kgfm 44 49 29 4,9 8,8 2,9 25 34 3,9 6,9 5,9 0,8 5,9 5,4 22 5,9 8,8 8,8 8,8 8,8 12 8,8 98 8,8 8,8 0,6 1,5 8,8 6,9 3,9 59 8,8 8,8 8,8 12 25 4,5 5,0 3,0 0,5 0,9 0,3 2,5 3,5 0,4 0,7 0,6 0,08 0,6 0,55 2,2 0,6 0,9 0,9 0,9 0,9 1,2 0,9 10 0,9 0,9 0,06 0,15 0,9 0,7 0,4 6,0 0,9 0,9 0,9 1,2 2,5 Osservazioni

L L

MANUTENZIONE PERIODICA 2-7


Coppia e prodotto frenafiletti
Elemento di fissaggio Bullone pedale cambio Perno della molla di richiamo del meccanismo di selezione esterno (KX250) Perno leva del cambio Rimozione/installazione motore Dadi di fissaggio motore: KX125/250-M1 KX125/250-M2 Dadi staffa di fissaggio motore: Lato motore 10 mm (KX125/250-M1) Lato motore 10 mm (KX125/250-M2 -) Lato telaio 8 mm Dado perno albero forcellone Parte inferiore del motore/cambio Vite di ritegno del cuscinetto albero duscita Viti di ritegno del cuscinetto tamburo cambio (KX125-M1) Bulloni di ritegno del cuscinetto tamburo cambio (KX125-M2 -) Bulloni di ritegno cuscinetto tamburo cambio (KX250) Bulloni di ritegno del cuscinetto albero di trasmissione (KX250) Tappo di scarico olio motore Bulloni coppa motore Bullone volano (KX125) Dado volano (KX250) Bullone camma di funzionamento del tamburo cambio Perno cilindro Ruote/pneumatici Dado perno ruota anteriore Bulloni morsetto perno ruota anteriore Dado perno ruota posteriore Raccordino raggi Organi di trasmissione Dado perno ruota posteriore Dadi corona Bulloni coperchio pignone motore Freni Bulloni morsetto pompa freni anteriore Bullone di articolazione leva freno Controdado bullone di articolazione leva freno Bulloni forati tubo flessibile freno Bullone pastiglie freni Valvole di spurgo pinza (anteriore, posteriore) Coppia Nm kgfm 9,8 1,0 42 4,3 Osservazioni

L L (lato inserito)

44 49 44 49 29 98 5,4 6,4 8,8 8,8 8,8 20 8,8 22 78 24

4,5 5,0 4,5 5,0 3,0 10,0 0,55 0,65 0,9 0,9 0,9 2,0 0,9 2,2 8,0 2,4 L L L L

L L (lato inserito)

78 8,0 20 2,0 108 11,0 2,2 o 0,22 o superiore superiore 108 34 4,9 8,8 5,9 5,9 25 18 7,8 11,0 3,5 0,5 0,9 0,60 0,60 2,5 1,8 0,8

2-8 MANUTENZIONE PERIODICA


Coppia e prodotto frenafiletti
Elemento di fissaggio Bulloni di fissaggio pinza (anteriore) Bulloni di fissaggio pompa freni posteriore Controdado asta di comando pompa freni posteriore Bulloni di fissaggio disco freno: Lato anteriore Posteriore Bullone supporto pinza Tappo pastiglie freni posteriore Bullone di fissaggio pedale del freno Sospensioni Tappo superiore forcella anteriore Bulloni di serraggio (superiore, inferiore) forcella anteriore Dado asta di spinta Bulloni morsetto perno ruota anteriore Gruppo valvola cilindro forcella anteriore Dado del perno forcellone Dado di fissaggio tirante (anteriore, posteriore) Dado perno bilanciere Dadi di fissaggio ammortizzatore posteriore: Superiore Inferiore Sterzo Dado testa del cannotto sterzo Controdado cannotto dello sterzo Bulloni di serraggio manubrio Bulloni di serraggio (superiore, inferiore) forcella anteriore Impianto elettrico Bullone volano Dado volano Viti di fissaggio del disco pastore Candela Bulloni coperchio magnete: (KX125/250-M1) Bulloni coperchio magnete: (KX125/250-M2-) Bulloni di fissaggio gruppo C.D.I. Bulloni di fissaggio bobina daccensione Coppia Nm kgfm 25 2,5 9,8 1,0 18 1,8 9,8 23 27 2,5 25 29 20 28 20 54 98 83 83 39 34 98 4,9 25 20 1,0 2,3 2,8 0,25 2,5 3,0 2,0 2,9 2,0 5,5 10,0 8,5 8,5 4,0 3,5 10 0,5 2,5 2,0 Osservazioni

L L

22 78 4,4 26,5 4,9 3,9 8,8 8,8

2,2 8,0 0,45 2,75 0,5 0,4 0,9 0,9

MANUTENZIONE PERIODICA 2-9


Coppia e prodotto frenafiletti Coppia base per elementi di fissaggio generici
Diametro filettature (mm) 5 6 8 10 12 14 16 18 20 Coppia Nm 3,4 - 4,9 5,9 - 7,8 14 - 19 25 - 34 44 - 61 73 - 98 115 - 155 165 - 225 225 - 325 kgfm 0,35 - 0,50 0,60 - 0,80 1,4 - 1,9 2,6 - 3,5 4,5 - 6,2 7,4 - 10,0 11,5 - 16,0 17,0 - 23,0 23 - 33

2-10 MANUTENZIONE PERIODICA


Specifiche
Voce Impianto di alimentazione Gioco manopola acceleratore Olio cartuccia filtro aria Deformazione valvola lamellare Impianto di raffreddamento Liquido refrigerante: Tipo (raccomandato) Colore Rapporto di miscelazione Punto di congelamento Quantit totale: KX125 KX250 Parte superiore del motore Deformazione testa cilindro Cilindro, pistone (KX125): Diametro interno cilindro (15 mm al di sotto della testata) Diametro del pistone Gioco pistone/cilindro Gioco segmento/scanalatura Larghezza scanalatura segmento Spessore segmento Luce estremit segmento Diametro spinotto pistone Diametro foro spinotto pistone Diametro interno estremit piccola Cilindro, pistone (KX250): Diametro interno cilindro (30 mm al di sotto della testata) Diametro del pistone Gioco pistone/cilindro Gioco segmento/scanalatura Larghezza scanalatura segmento Spessore segmento Luce estremit segmento Diametro spinotto pistone Diametro foro spinotto pistone Diametro interno estremit piccola Standard 2 - 3 mm Olio filtro dellaria in schiuma di alta qualit Limite di servizio 0,5 mm Antigelo di tipo permanente verde Acqua dolce 50% e liquido refrigerante 50% 35C 0,97 l 1,20 l 54,010 - 54,025 mm 53,955 - 53,970 mm 0,040 - 0,070 mm 0,015 - 0,050 mm 1,01 - 1,03 mm 0,980 - 0,995 mm 0,35 - 0,55 mm 14,995 - 15,000 mm 15,001 - 15,011 mm 19,003 - 19,014 mm 66,400 - 66,415 mm 66,336 - 66,351 mm 0,049 - 0,079 mm 0,025 - 0,06 mm 1,01 - 1,03 mm 0,970 - 0,985 mm 0,25 - 0,45 mm 17,995 - 18,000 mm 18,001 - 18,011 mm 22,003 - 22,012 mm 0,03 mm 54,10 mm 53,81 mm 0,15 mm 1,11 mm 0,91 mm 0,85 mm 14,96 mm 15,08 mm 19,05 mm 66,46 mm 66,19 mm 0,16 mm 1,11 mm 0,90 mm 0,75 mm 17,96 mm 18,08 mm 22,05 mm

MANUTENZIONE PERIODICA 2-11


Specifiche
Voce Lato destro motore Gioco della leva frizione Spessore del disco di attrito KX125 KX250 Spessore disco dacciaio: KX125 KX250 Deformazione disco dattrito Deformazione disco dacciaio Parte inferiore del motore/cambio Olio cambio: Tipo Viscosit Capacit: KX125 KX250 Ruote/pneumatici Scentratura del cerchio (con il pneumatico inserito): Assiale Radiale Organi di trasmissione Gioco della catena di trasmissione Lunghezza di 20 maglie della catena di trasmissione Deformazione corona Freni Gioco leva freno Liquido freni: Tipo: Anteriore Posteriore Spessore materiale di attrito pastiglie freni: Lato anteriore Posteriore Standard 2 - 3 mm 2,72 - 2,88 mm 2,92 - 3,08 mm 1,5 - 1,7 mm 1,46 - 1,74 mm 0,15 mm o inferiore 0,2 mm o inferiore Limite di servizio 2,6 mm 2,8 mm 1,4 mm 1,36 mm 0,3 mm 0,3 mm

API SE, SF o SG API SH, SJ o SL con JASO MA SAE 10W-40 0,7 l 0,85 l

1,0 mm o inferiore 1,0 mm o inferiore 52 - 62 mm 317,5 - 318,2 mm 0,4 mm o inferiore Regolabile (secondo le esigenze del pilota)

2 mm 2 mm 323 mm 0,5 mm

DOT3 o DOT4 DOT4

3,8 mm 6,4 mm

1 mm 1 mm

2-12 MANUTENZIONE PERIODICA


Specifiche
Voce Sospensioni Olio forcella: Viscosit olio Capacit olio (per unit): KX125-M1 KX125-M2 KX250-M1 KX250-M2 Livello olio (compressione piena senza molla): KX125-M1 KX125-M2 KX250-M1 KX250-M2 Impianto elettrico Distanza elettrodi candela Standard Limite di servizio

KHL15-10 (KAYABA 01) o equivalente 652 565 664 578 4 4 4 4 ml ml ml ml

(Gamma regolabile) 135 2 mm 105 2 mm 125 2 mm 88 2 mm 0,7 - 0,8 mm 100 - 145 mm 70 - 120 mm

MANUTENZIONE PERIODICA 2-13


Attrezzi speciali
Chiave per ghiere cannotto sterzo: 57001-1100 Estrattore per asta pistone forcella, M12 1,25: 57001-1289

Martinetto: 57001-1238

Misuratore livello olio forcella: 57001-1290

2-14 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica Impianto di alimentazione
Controllo flessibile e raccordo carburante

I tubi flessibili del carburante sono progettati per essere

utilizzati nel corso dellintera vita tecnica della motocicletta senza alcun tipo di manutenzione, tuttavia, se la motocicletta non viene gestita correttamente, lalta pressione interna del circuito di alimentazione pu determinare perdite di carburante [A] o lo scoppio del tubo flessibile. Rimuovere il serbatoio carburante e controllare il tubo flessibile del carburante. Sostituire il tubo flessibile del carburante se si notano usure per sfregamento, fessure [B] o rigonfiamenti [C]. Controllare se i tubi flessibili sono collegati saldamente e se le fascette sono serrate correttamente. In fase di montaggio disporre i tubi flessibili secondo le indicazioni della sezione Disposizione cavi, fili e tubi flessibili nel capitolo Appendice. In fase di installazione dei tubi flessibili del carburante, evitare di piegare eccessivamente, schiacciare, appiattire e torcere i tubi flessibili stessi; disporli limitando al minimo le pieghe, in modo da non ostacolare il flusso di carburante. Sostituire il tubo flessibile se stato eccessivamente piegato o schiacciato.

Controllo del gioco della manopola dellacceleratore

Controllare illagioco manopola acceleratore [B] girando leggermente manopola acceleratore [A] avanti e indietro. Se il gioco non corretto, registrare il cavo dellacceleratore.
Gioco manopola acceleratore 2 - 3 mm Standard:

Verificare che la manopola dellacceleratore ruoti liberamente dalla posizione di apertura a quella di chiusura e
che lacceleratore chiuda rapidamente e completamente, per effetto della molla di ritorno, in tutte le posizioni dello sterzo. Se la manopola dellacceleratore non torna correttamente, controllare la disposizione del cavo dellacceleratore, il gioco della manopola ed eventuali danni ai cavi. Quindi lubrificare il cavo dellacceleratore. Lasciare girare il motore al minimo, quindi portare il manubrio da un finecorsa allaltro per verificare che il regime del minimo non cambi. Se il regime del minimo aumenta, controllare il gioco della manopola dellacceleratore e la disposizione del cavo.

MANUTENZIONE PERIODICA 2-15


Procedure di manutenzione periodica
Registrazione del gioco della manopola dellacceleratore

Allentare il controdado [A] allestremit superiore del cavo dellacceleratore. regolatore Ruotare ilil controdado.[B] fino a ottenere il gioco corretto. Serrare

Se non possibile regolare il gioco della manopola dellacceleratore con il registro allestremit superiore dei cavi dellacceleratore, utilizzare il registro dei cavi [A] sul carburatore. Liberare dal telaio il connettore della valvola di interruzione del carburante. Estrarre la cuffia dalla parte superiore del carburatore. Fare le necessarie regolazioni del gioco sul regolatore del cavo inferiore, serrare il controdado [B] e installare la cuffia. Girare il manubrio su entrambi i lati con il motore al minimo. Uneventuale variazione del regime del minimo indica una non corretta disposizione o il danneggiamento del cavo dellacceleratore.

PERICOLO
Lutilizzo del mezzo con un cavo danneggiato oppure regolato o disposto in maniera errata pu pregiudicare la sicurezza di marcia.

Controllo del regime minimo

e riscaldarlo abbondantemente. Avviare il motoreminimo, ruotare il manubrio in entrambi i Con il motore al lati. Se il movimento del manubrio determina variazioni al regime del minimo, il cavo dellacceleratore potrebbero essere regolati o disposti non correttamente o danneggiati. Accertarsi di correggere queste anomalie prima delluso (vedere la sezione Disposizione cavi, cablaggi e tubi flessibili nel capitolo Appendice).

PERICOLO
Lutilizzo del mezzo con un cavo danneggiato oppure regolato o disposto in maniera errata pu pregiudicare la sicurezza di marcia. il regime Controllaresecondo ledel minimo. Regolarlo esigenze.

2-16 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
Regolazione del regime del minimo
linterno la vite aria [A] finch Ruotare inizialmente verso estrarla verso lesterno facensi inserisce leggermente, e

dole fare lo specifico numero di giri. (vedere le specifiche nel capitolo Impianto di alimentazione). Avviare il motore e riscaldarlo abbondantemente. Ruotare la vite [B] di regolazione del minimo per ottenere il regime del minimo desiderato. Se non si hanno preferenze sul minimo, svitare la vite finch il motore si ferma. Accelerare e decelerare alcune volte per accertare che il regime del minimo sia quello desiderato. Regolare nuovamente, se necessario.

Pulizia e controllo cartuccia filtro aria

Se si utilizza il mezzo in zone polverose, pulire la cartuccia pi frequentemente rispetto agli intervalli raccomandati. Dopo la marcia sotto la pioggia o su strade fangose, la cartuccia deve essere pulita immediatamente. Poich la pulizia ripetuta apre i pori della cartuccia, sostituirla con una nuova secondo quanto indicato sulla Tabella della manutenzione periodica. Inoltre, se si rileva la rottura del materiale della cartuccia o un qualsiasi altro danno, sostituire la cartuccia.
PERICOLO
Pulire lelemento in una zona sufficientemente ventilata e accertare che non vi siano scintille o fiamme aperte in alcun luogo nelle vicinanze della zona di lavoro; questo vale anche per qualunque dispositivo dotato di spie luminose. A causa del pericolo costituito dai liquidi altamente infiammabili, non utilizzare benzina o solventi a basso punto di infiammabilit per pulire la cartuccia. cartuccia del Rimuovere ladal telaio [B]. filtro dellaria, e separare la cartuccia [A] cartuccia immergendola in un solvente con un Pulire lapunto di infiammabilit utilizzando una spazzola elevato con setole morbide. Comprimerla per asciugarla in un panno pulito. Non torcere la cartuccia n utilizzare aria per asciugarla, per evitare di danneggiarla. Controllare tutti i componenti della cartuccia per verificare che non ci siano danni visibili. Se uno qualsiasi dei componenti della cartuccia danneggiato, sostituirlo. Dopo la pulizia, riempire la cartuccia con un olio per filtro dellaria in schiuma ad alta qualit, rimuovere gli eccessi e asciugarla al meglio in uno straccio pulito. Fare attenzione a non strappare il filtro di spugna. Montare la cartuccia. Rimuovere il panno dal carburatore. Installare la cartuccia.

NOTA

MANUTENZIONE PERIODICA 2-17


Procedure di manutenzione periodica
Pulizia serbatoio e rubinetto carburante

PERICOLO
Pulire il serbatoio in una zona ben ventilata e accertare che non vi siano scintille o fiamme aperte in prossimit della zona di lavoro. A causa del pericolo costituito dai liquidi altamente infiammabili, non utilizzare benzina o solventi a basso punto di infiammabilit per pulire il serbatoio.

Rimuovere il serbatoio carburante e scaricarlo. punto di quantit di solvente Versare una certaserbatoio carburante ead alto il serbainfiammabilit nel agitare
toio per rimuovere sporcizia e depositi di carburante. Rimuovere il solvente dal serbatoio. Rimuovere il tappo carburante dal serbatoio togliendo i bulloni. Pulire il filtro a reticella del tappo carburante in un solvente ad alta infiammabilit. Versare il solvente ad alta infiammabilit attraverso il tappo in tutte le posizioni della leva. Asciugare il serbatoio e il rubinetto con aria compressa. Installare il tappo nel serbatoio carburante. Installare il serbatoio carburante.

Controllo rubinetto carburante

Rimuovere ilserubinettoacarburante del tappo carburante Controllare il filtro reticella [A] presenta rotture o deterioramento.
Se il filtro a reticella del tappo carburante presenta rotture o deteriorato, potrebbe permettere la penetrazione di polvere nel carburatore, causando prestazioni insufficienti. Sostituire il rubinetto carburante. Se il tappo carburante perde o fa scorrere il carburante anche in posizione di OFF (spento), sostituire lO-ring [B] danneggiato.

Controllo valvola lamellare

Controllare eventuali fessure, piegature o altri danni visibili sulle lamelle.


Se ci sono dubbi sulla condizione di una lamella, sostituirla. Se una lamella diventa ondulata, sostituire il componente della valvola anche se la deformazione non supera il limite di servizio. Misurare il gioco tra la lamella [A] e il supporto [B], e controllare la deformazione della lamella come indicato in figura. Se una qualsiasi delle misurazioni del gioco supera il limite di servizio, sostituire i componenti danneggiati della valvola.
Deformazione lamelle Limite di servizio: 0,5 mm

2-18 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica Impianto di raffreddamento
Controllare il livello del liquido refrigerante ogni giorno prima di utilizzare la motocicletta, e se il livello basso aggiungere altro liquido refrigerante. Cambiare il liquido refrigerante secondo quanto indicato nella Tabella manutenzione periodica.

PERICOLO
Per evitare ustioni, non rimuovere il tappo del radiatore n tentare di controllare il livello del liquido refrigerante o di cambiarlo quando il motore ancora caldo. Attendere che si raffreddi.

Controllo livello liquido refrigerante

Controllare il livello a motore freddo (temperatura ambiente o atmosferica).

NOTA

Collocare la motocicletta in posizione perpendicolare al suolo. Rimuovere il tappo del radiatore [A].
Rimuovere il tappo del radiatore in due fasi. Ruotare inizialmente il tappo in senso antiorario fino al primo arresto e attendere alcuni secondi. Quindi premerlo e, continuando a ruotare nello stesso senso, rimuoverlo.
del liquido livello del Controllare il livello[A] dovrebberefrigerante. Il parte infeliquido refrigerante trovarsi nella riore del collo del bocchettone di riempimento [B]. Se il livello del liquido refrigerante basso, aggiungere liquido refrigerante attraverso lapertura di riempimento nella parte inferiore del collo del bocchettone di riempimento. Installare il tappo.
Liquido refrigerante raccomandato: Antigelo permanente (acqua dolce e glicole etilenico con aggiunta di inibitori di corrosione e antiruggine chimici per motori e radiatori in alluminio) Rapporto di miscelazione acqua e liquido refrigerante: 1:1 (acqua 50 %, liquido refrigerante 50 %) Quantit totale: KX125: 0,97 l KX250: 1,20 l

NOTA

MANUTENZIONE PERIODICA 2-19


Procedure di manutenzione periodica
Controllo deterioramento del liquido refrigerante
del liquido refrigerante. Effettuare il controllo visivobianche, tipo cotone, gli eleSe si osservano striature menti in alluminio nellimpianto di raffreddamento sono corrosi. Se il liquido refrigerante marrone, gli elementi in ferro o acciaio sono arrugginiti. In ogni caso, lavare limpianto di raffreddamento. Se il liquido refrigerante emette un odore anomalo, controllare se esiste una perdita dallimpianto di raffreddamento. Pu essere causato dalla perdita di gas di scarico nellimpianto di raffreddamento.

Scarico del liquido refrigerante


Il liquido refrigerante dovrebbe essere cambiato periodicamente per assicurare al motore una lunga vita tecnica.

PERICOLO
Per evitare ustioni, non rimuovere il tappo del radiatore n tentare di cambiare il liquido refrigerante quando il motore ancora caldo. Attendere che si raffreddi. La presenza di liquido refrigerante sui pneumatici ne determina lo slittamento e pu essere causa di incidenti e lesioni. Eliminare o lavare immediatamente tutto il liquido refrigerante versato su telaio, motore, ruote o altre parti verniciate. Il liquido refrigerante dannoso per il corpo umano, non ingerirlo.

Rimuovere il tappo del radiatore.


Rimuovere il tappo del radiatore in due fasi.
NOTA
Ruotare inizialmente il tappo in senso antiorario fino al primo arresto e attendere alcuni secondi. Quindi premerlo e, continuando a ruotare nello stesso senso, rimuoverlo.

sotto il tappo di Posizionare un contenitore [A] o sotto i tappiscarico del liquido refrigerante (KX125) (KX250) [B], e scaricare il liquido refrigerante dal radiatore e dal motore rimuovendo il tappo di scarico sul coperchio della pompa acqua e il cilindro (KX250). Eliminare o lavare immediatamente tutto il liquido refrigerante versato sul telaio, sul motore o sulla ruota. Controllare se il vecchio liquido refrigerante presenta tracce visive di corrosione e se emette un odore anomalo (vedere Controllo del deterioramento del liquido refrigerante).

2-20 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
Rifornimento di liquido refrigerante ATTENZIONE
Utilizzare liquido refrigerante che contenga inibitori di corrosione realizzati specificatamente per i motori in alluminio e i radiatori con le istruzioni del produttore. Si deve utilizzare acqua dolce o distillata con lantigelo (vedere di seguito per lantigelo) nellimpianto di raffreddamento. Se si utilizza acqua dura, si determina un accumulo di calcare nei condotti dellacqua che riduce notevolmente lefficienza dellimpianto di raffreddamento.
Liquido refrigerante raccomandato Tipo: Antigelo permanente (acqua dolce e glicole etilenico con aggiunta di inibitori di corrosione e antiruggine chimici per motori e radiatori in alluminio) Colore: Rapporto di miscelazione: Punto di congelamento: Quantit totale verde Acqua dolce 50%, liquido refrigerante 50% 35C KX125: 0,97 l KX250: 1,20 l

Installare illatappo di scarico. Sostituire guarnizione. Serrare:

Coppia - Tappo scarico liquido refrigerante su coperchio pompa acqua: 8,8 Nm (0,9 kgfm) Tappo scarico liquido refrigerante su cilindro (KX250): 8,8 Nm (0,9 kgfm)

fino al Riempire il radiatore[B] con fondo del collo del bocchettone di riempimento liquido refrigerante [A], e installare il tappo, ruotandolo in senso orario di circa 1/4 di giro.

Versare lentamente il liquido refrigerante in modo che

NOTA

possa espellere laria dal motore e dal radiatore. Il tappo del radiatore deve essere installato in due fasi. Ruotare inizialmente il tappo in senso orario fino al primo arresto. In seguito spingere verso il basso sul tappo e ruotarlo fino in fondo.

Controllare se limpianto di raffreddamento presenta perdite.

MANUTENZIONE PERIODICA 2-21


Procedure di manutenzione periodica
Spurgo aria
Prima di mettere in moto la motocicletta, leventuale aria rimasta bloccata nellimpianto di raffreddamento deve essere rimossa nel modo seguente. Avviare il motore, riscaldarlo abbondantemente, e quindi arrestare il motore. Attendere che il motore si raffreddi. Rimuovere il tappo del radiatore. Controllare il livello del liquido refrigerante. Se il livello del liquido refrigerante basso, aggiungere liquido refrigerante nella parte inferiore del collo del bocchettone di riempimento. Installare il tappo del radiatore. Controllare se limpianto di raffreddamento presenta perdite.

Controllo tubi flessibili e collegamenti della frizione

Lalta pressione allinterno del tubo flessibile di raffredda-

mento pu determinare perdite di liquido refrigerante [A] o lo scoppio del tubo flessibile se il circuito non viene correttamente manutenzionato. Effettuare il controllo visivo dei tubi flessibili per localizzare eventuali segni di deterioramento. Comprimere i tubi flessibili. Un tubo flessibile non deve essere duro e fragile, n morbido o rigonfio. Sostituire il tubo flessibile se si notano usure per sfregamento, fessure [B] o rigonfiamenti [C]. Controllare se i tubi flessibili sono collegati saldamente e se le fascette sono serrate correttamente.
Coppia - Viti fascetta tubo flessibile di raffreddamento: 1,5 Nm (0,15 kgfm)

Parte superiore del motore


Controllo deformazione testa cilindro
sulla superficie inferiore della Appoggiare un regolo [A]misurare la deformazione insetestata su punti diversi, e rendo uno spessimetro [B] tra il regolo e la testata. Se la deformazione supera il limite di servizio, riparare la superfice di accoppiamento. Sostituire la testata se la superfice di accoppiamento risulta gravemente danneggiata.
Deformazione testa cilindro Limite di servizio: 0,03 mm

2-22 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
Controllo usura cilindri NOTA

Misurare il diametro interno del cilindro a cilindro freddo (temperatura ambiente o atmosferica).
il controllo Effettuarepresenza divisivo dellinternoedel cilindro per verificare la eventuali graffi usura anomala.

In caso di danneggiamento o usura del cilindro, sostituirlo. Poich lusura del cilindro cambia in direzioni diverse, prendere una misurazione da lato a lato e una da davanti a dietro come mostrato in figura. Nel caso in cui la misurazione del diametro interno del cilindro superi i limiti di servizio, il cilindro deve essere sostituito poich non possibile alesare o levigare la PLACCATURA del cilindro.
(A): KX125 - 15 mm KX250 - 30 mm Diametro interno del cilindro KX125: Standard 54,010 - 54,025 mm e meno di 0,01 mm di differenza tra qualsiasi altre due misurazioni. 54,10 mm, o pi di 0,05 mm di differenza tra qualsiasi altre due misurazioni. 66,400 - 66,415 mm e meno di 0,01 mm di differenza tra qualsiasi altre due misurazioni. 66,46 mm, o pi di 0,05 mm di differenza tra qualsiasi altre due misurazioni.

Limite di servizio KX250: Standard

Limite di servizio

Misurazione diametro del pistone

pistone 15,0 mm Misurare oila diametro esterno del dal fondoadel pistone (KX125) 20,5 mm (KX250) [A] ad angolo retto rispetto alla direzione dello spinotto pistone. Se la misurazione inferiore al limite di servizio, sostituire il pistone.
(A): KX125 - 15,0 mm KX250 - 20,5 mm Diametro del pistone KX125: Standard: Limite di servizio: KX250: Standard: Limite di servizio: 66,336 - 66,351 mm 66,19 mm 53,955 - 53,970 mm 53,81 mm

MANUTENZIONE PERIODICA 2-23


Procedure di manutenzione periodica
Gioco pistone/cilindro
Il gioco pistone/cilindro si misura ogniqualvolta viene sostituito un pistone o un cilindro. Si deve mantenere il gioco pistone/cilindro standard ogniqualvolta il cilindro viene sostituito. Nel caso in cui si sostituisca soltanto un pistone, il gioco potrebbe superare leggermente il valore standard. Ma non deve scendere al di sotto del minimo, per evitare il grippaggio del pistone. Il modo pi accurato per trovare il gioco del pistone facendo misurazioni separate del diametro del cilindro e del pistone e calcolando la differenza tra questi due valori. Misurare il diametro del pistone come appena descritto e misurare il diametro del cilindro sul fondo dello stesso.
Gioco pistone/cilindro Standard: KX125: 0,040 - 0,070 mm KX250: 0,049 - 0,079 mm

2-24 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
Controllo segmento, scanalatura segmento
il controllo Eseguirepistone. visivo dei segmenti e delle scanalature del Se i segmenti sono usurati in modo non uniforme o danneggiati, devono essere sostituiti. Se le scanalature dei segmenti sono usurate in modo non uniforme o danneggiate, il pistone deve essere sostituito e si devono inserirvi nuovi segmenti. Controllare se lusura della scanalatura non uniforme controllando la sede del segmento. I segmenti devono inserirsi in modo perfettamente parallelo alle superfici delle scanalature. In caso contrario, i pistoni devono essere sostituiti. Con il segmento nella scanalatura, effettuare diverse misurazioni con uno spessimetro [A] per rilevare il gioco segmento/scanalatura. Se il gioco supera il limite di servizio, misurare lo spessore del segmento. Se lusura del segmento ha superato il limite di servizio, sostituirlo; se la larghezza della scanalatura ha superato il limite di servizio, sostituire il pistone.
Gioco segmento/scanalatura KX125: Standard: Limite di servizio: KX250: Standard: Limite di servizio: Spessore segmento KX125: Standard: Limite di servizio: KX250: Standard: Limite di servizio: 0,970 - 0,985 mm 0,90 mm 0,980 - 0,995 mm 0,91 mm 0,025 - 0,060 mm 0,16 mm 0,015 - 0,050 mm 0,15 mm

Larghezza scanalatura segmento KX125: Standard: Limite di servizio: KX250: Standard: Limite di servizio: 1,01 - 1,03 mm 1,11 mm 1,01 - 1,03 mm 1,11 mm

MANUTENZIONE PERIODICA 2-25


Procedure di manutenzione periodica
Controllo luce estremit segmento

Collocare il segmento [A] allinterno del cilindro [B], utilizzando il pistone per collocare il segmento perfettamente
in posizione. Posizionarlo vicino al fondo dove lusura del cilindro ridotta. Misurare la luce tra le estremit del segmento con uno spessimetro [C]. Se la luce pi larga del limite di servizio, il segmento troppo usurato e deve essere sostituito.
Luce estremit segmento KX125: Standard: Limite di servizio: KX250: Standard: Limite di servizio: 0,25 - 0,45 mm 0,75 mm 0,35 - 0,55 mm 0,85 mm

Controllo usura pistone, spinotto, testa di biella

un verificare che Eseguire [A] controllo visivo per in posizione. lanello di fissaggio sia ancora inserito Se lanello mostra debolezze o deformazione, sostituirlo. Inoltre se la scanalatura del foro dello spinotto mostra usura eccessiva, sostituire il pistone. Misurare il diametro dello spinotto [B] con un micrometro. Se il diametro dello spinotto minore in un punto qualsiasi del limite di servizio, sostituire lo spinotto. Utilizzando un calibro per cilindri, misurare il diametro di entrambi i fori [C] dello spinotto nel pistone e il diametro interno dellestremit piccola della testa di biella. Se il diametro di uno dei fori dello spinotto supera il limite di servizio, sostituire il pistone. Se il diametro interno dellestremit piccola della testa di biella supera il limite di servizio, sostituire il gruppo albero motore. Controllare il cuscinetto ad aghi [D]. I rulli in un cuscinetto ad aghi normalmente si usurano molto poco e lusura difficile da misurare. Invece di misurare, verificare se il cuscinetto presenta abrasione, scolorimento, altri danni. In caso di dubbio sulle condizioni del cuscinetto ad aghi, sostituire il cuscinetto e lo spinotto.

2-26 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
Diametro spinotto pistone KX125 Standard: Limite di servizio: KX250 Standard: Limite di servizio: 17,995 -18,000 mm 17,96 mm 14,995 -15,000 mm 14,96 mm

Diametro foro spinotto pistone KX125 Standard: Limite di servizio: KX250 Standard: Limite di servizio: 18,001 - 18,011 mm 18,08 mm 15,001 - 15,011 mm 15,08 mm

Diametro interno estremit piccola KX125 Standard: Limite di servizio: KX250 Standard: Limite di servizio: 22,003 - 22,012 mm 22,05 mm 19,003 - 19,014 mm 19,05 mm

Pulizia e controllo valvola di scarico

Fare riferimento alla sezione sulla valvola di (KIPS) nel capitolo Parte superiore del motore.
Impianto di scarico

scarico

di scarico, in particolare Il sistemaun paramarmitta per ridurreil ilcorpo marmitta, dotato di rumore di scarico e per allontanare i gas di scarico dal pilota riducendo al minimo la perdita di potenza. In caso di deposito di carbonio allinterno del paramarmitta, lefficienza dello scarico ridotta, e ci causa una riduzione delle prestazioni del motore. Se il corpo marmitta gravemente danneggiato, ammaccato, fessurato o arrugginito, sostituirlo. Sostituire il corpo marmitta se il rumore di scarico aumenta o si ha una riduzione delle prestazioni del motore.

Sostituzione del paramarmitta

Togliere il corpo marmitta. fissaggio [A] Rimuovere i bulloni dicorpo marmitta.del tubo marmitta, quindi estrarlo [B] dal

MANUTENZIONE PERIODICA 2-27


Procedure di manutenzione periodica
del tubo Svitare i ilbulloniinterno [B]interno [A]. marmitta. dal corpo Estrarre tubo

il vecchio paramarmitta, e installare quello nuovo Estrarrecorpo marmitta. [A] nel Applicareesilicone sigillante alla circonferenza [B] del tubo marmitta del tubo interno. Applicare un prodotto frenafiletti non permanente al bullone di fissaggio della piastra. Serrare:
Coppia - Bulloni di fissaggio tubo interno: 8,8 Nm (0,9 kgfm) Bulloni di fissaggio tubo marmitta: 8,8 Nm (0,9 kgfm) Coppia - Bulloni di fissaggio marmitta: 8,8 Nm (0,9 kgfm)

Installare il corpo marmitta e serrare i bulloni.


Lato destro motore PERICOLO

Per evitare gravi ustioni non toccare mai il motore o il tubo di scarico durante la regolazione della frizione.

Controllo gioco leva della frizione

Far scorrere via il coperchio parapolvere [A] della leva della frizione. del cavo Controllare che lestremit superioreregolatore della frizione sia collocata correttamente nel [B]. Controllare che la leva [C] della frizione abbia 2 - 3 mm di gioco [D].
In caso contrario, regolare il gioco della leva della frizione.

Registrazione del gioco della leva frizione

Far scorrere via il coperchio parapolvere della leva della frizione. controdado Allentareililregolatore [B]zigrinato [A]. la leva della frizione Ruotare abbia 2 - 3 mm di gioco in modo che [C].
Accertarsi che lestremit del cavo sulla leva della friNOTA
zione sia completamente alloggiata nel registro sulla leva altrimenti potrebbe scivolare in posizione successivamente creando gioco sufficiente ad impedire il disinnesto della frizione.

Serrare il controdado.

2-28 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
non possibile, allentare il Se cibassadel cavo della frizione controdadoil [A] sulla parte e ruotare dado di

regolazione [B] in modo che la leva della frizione abbia 2 - 3 mm di gioco. Una volta effettuata la registrazione, serrare il controdado, avviare il motore e verificare che la frizione non slitti e stacchi in maniera corretta.

Controllo danni e usura del disco di attrito e del disco dacciaio

dischi di attrito dacciaio Effettuare il controllo visivo deidi grippaggio, oeusura irreper controllare eventuali segni golare. Nel caso in cui un disco mostri segni di danneggiamento, sostituire lintero set di dischi di attrito e dischi dacciaio. Misurare lo spessore [A] dei dischi di attrito [B] e dacciaio con un calibro a corsoio. Se sono stati usurati oltre i limiti di servizio, sostituirli.

Spessore del disco di attrito KX125: Standard: Limite di servizio: KX250: Standard: Limite di servizio: Spessore disco dacciaio KX125: Standard: Limite di servizio: KX250: Standard: Limite di servizio: 1,46 - 1,74 mm 1,36 mm 1,5 - 1,7 mm 1,4 mm 2,92 - 3,08 mm 2,8 mm 2,72 - 2,88 mm 2,6 mm

Controllo deformazione disco di attrito e disco dacciaio

o su un piano Collocareeogni disco di attritotradi acciaio riscontro [A] di riscontro misurare la luce piano di e ciascun disco di attrito o dacciaio [B] con uno spessimetro [C]. La luce la misura della deformazione del disco di attrito o dacciaio. In caso di deformazione oltre il limite di servizio per qualunque disco, sostituirlo.
Deformazione del disco di attrito o disco dacciaio Standard: Disco di attrito Disco dacciaio Limite di servizio: Disco di attrito Disco dacciaio 0,3 mm 0,3 mm 0,15 mm o inferiore 0,2 mm o inferiore

MANUTENZIONE PERIODICA 2-29


Procedure di manutenzione periodica Parte inferiore del motore/cambio
Per il corretto funzionamento del cambio e della frizione, mantenere sempre lolio del cambio a un livello adeguato e cambiarlo periodicamente.

PERICOLO
Lutilizzo della motocicletta con olio del cambio insufficiente, deteriorato o contaminato produce unusura pi rapida dei componenti ed causa, in ultima analisi, di grippaggio del cambio e di lesioni.

Controllo livello olio del cambio

Collocare la motocicletta in posizione perpendicolare al suolo. motocicletta Se laminuti che lolioappena stata utilizzata, attendere alcuni si depositi. Controllare che il livello dellolio si trovi tra il livello supe riore [A] e quello inferiore [B] sullo strumento [C] per il
controllo del livello dellolio sul coperchio della frizione. Se il livello dellolio troppo alto, rimuovere lolio in eccesso attraverso il bocchettone dellolio servendosi di una siringa o di un altro dispositivo idoneo. Se il livello dellolio troppo basso, aggiungerne una corretta quantit. Utilizzare olio dello stesso tipo e marca di quello gi presente nel motore.

Se il tipo e la marca di olio del cambio sono sconosciuti, utilizzare qualunque marca di olio prescritto per rabboccare il livello, piuttosto che utilizzare il motore senza sufficiente lubrificazione. Quindi, non appena possibile, cambiare completamente lolio.
Cambio dellolio del cambio
motore in modo lolio Scaldare accuratamentelo ilscarichi facilmente.cheQuindi sollevi ogni residuo e

NOTA

arrestare il motore. Posizionare la coppa dellolio sotto il motore. Rimuovere il tappo di scarico olio motore [A] sul fondo del motore, e lasciare che lolio si scarichi completamente.

Mantenere la motocicletta dritta in modo che lolio possa


scaricarsi completamente. scarico. Sostituire la guarnizione dei tappi di installare il tappo di Dopo il completo scarico dellolio, scarico con la guarnizione e serrarlo. cambio con Riempire il qui di seguito.un olio motore di qualit come specificato Controllare il livello dellolio.
Coppia - Tappo di scarico olio motore: 20 Nm (2,0 kgfm)

NOTA

2-30 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
Olio del cambio raccomandato Tipo API SE, SF o SG API SH, SJ o SL con JASO MA Viscosit Capacit SAE 10W-40 KX125: 0,7 l KX250: 0,85 l

Sebbene lolio motore 10W-40 sia quello raccomandato

NOTA

per la maggior parte delle condizioni di funzionamento, la viscosit dellolio potrebbe dover essere modificata per conformarsi alle condizioni atmosferiche della regione in cui si utilizza la motocicletta.

Ruote/pneumatici
Controllo/regolazione della pressione

Utilizzando un manometro per la pressione dellaria delle gomme [A], misurare la pressione delle gomme a freddo.
Regolare la pressione delle gomme secondo le condizioni del percorso e le preferenze del pilota, ma non allontanarsi troppo dai valori di pressione raccomandati.
Condizioni del percorso Quando il percorso bagnato, fangoso, sabbioso o scivoloso, ridurre la pressione delle gomme per aumentare la superficie del battistrada sul terreno. Quando il percorso sassoso o duro, aumentare la pressione delle gomme per prevenire danni o forature, dovute a uno slittamento pi frequente delle gomme. Pressione delle gomme 80 kPa (0,8 kgf/cm)

100 kPa (1,0 kgf/cm)

Controllo pneumatici

Con lusura del battistrada, il pneumatico pi soggetto a forature e guasti. Rimuovere i sassi incastrati o altre particelle estranee presenti nel battistrada. Controllare a vista se il pneumatico presenta fessure e tagli, sostituendo il pneumatico in caso di gravi danni. Rigonfiamenti o rialzamenti indicano danni interni, che richiedono la sostituzione del pneumatico.

PERICOLO
Per garantire stabilit e sicurezza di guida, usare soltanto i pneumatici di ricambio standard raccomandati e gonfiati alla pressione prescritta.

Controllare ed equilibrare la ruota quando si sostituisce


il pneumatico.

NOTA

MANUTENZIONE PERIODICA 2-31


Procedure di manutenzione periodica
Pneumatico standard KX125 Anteriore: Dimensioni: Marca: Tipo: (KX125-M1 - M2) (KX125-M3 -) Posteriore: Dimensioni: Marca: Tipo: (KX125-M1 - M2) (KX125-M3 -) KX250: Anteriore: Dimensioni: Marca: Tipo: Posteriore: Dimensioni: Marca: Tipo: 110/90-19 62M BRIDGESTONE (EUR) DUNLOP M602, camera daria (EUR) D755J, camera daria 80/100-21 51M BRIDGESTONE (EUR) DUNLOP M601, camera daria (EUR) D755FJ, camera daria D739, camera daria (EUR) D755G, camera daria D756, camera daria (EUR) D755G, camera daria 100/90-19 57M DUNLOP D739FA, camera daria (EUR) D755FJ, camera daria D742F, camera daria (EUR) D755FJ, camera daria 80/100-21 51M DUNLOP

EUR: modello per Europa

Controllo serraggio raggi

i raggi Controllare che tutti raggi siano ben serrati. stringere Se il serraggio dei irregolare o lento, bene i raccordini dei raggi.

Controllare la scentratura del cerchio.


PERICOLO

Coppia - Raccordini dei raggi: 2,2 Nm (0,22 kgfm)

In caso di rottura di un raggio, deve essere sostituito immediatamente. Un raggio mancante provoca una distribuzione di peso addizionale sugli altri raggi, causando leventuale rottura di altri raggi.

2-32 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
Controllo scentratura cerchio

Posizionare il martinetto sotto il telaio in modo che la ruota anteriore/posteriore non tocchi il terreno. Verificare se il cerchio presenta piccole fessure, ammaccature, flessioni o deformazione.
In caso di danni al cerchio, deve essere sostituito. Appoggiare un comparatore sul lato del cerchio, e ruotare il cerchio per misurare la scentratura assiale [A]. La differenza tra i rilevamenti superiore e inferiore del comparatore rappresenta la misura del disassamento. Appoggiare un comparatore sulla circonferenza esterna del cerchio, e ruotare il cerchio per misurare la scentratura radiale [B]. La differenza tra i rilevamenti superiore e inferiore del comparatore rappresenta la misura del disassamento. Se la scentratura supera il limite di servizio, sostituire inizialmente i cuscinetti della ruota. Sostituirli se danneggiati. Se il problema non dovuto ai cuscinetti, correggere la deformazione del cerchio (scentratura). In parte la deformazione del cerchio pu essere corretta centrando nuovamente il cerchio. Allentare alcuni raggi e serrarne altri allinterno della coppia standard per cambiare la posizione di parti differenti del cerchio. Se il cerchio gravemente piegato, comunque, deve essere sostituito.
Scentratura del cerchio (con il pneumatico inserito) Standard: Assiale Radiale Limite di servizio: Assiale Radiale 2 mm 2 mm 1,0 mm o inferiore 1,0 mm o inferiore Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

Controllo del cuscinetto della ruota

Fare riferimento a Controllo cuscinetto mozzo nel capitolo Ruote/pneumatici.


Organi di trasmissione
Controllo del gioco della catena di trasmissione
la Sollevare dal terreno la ruota posteriore, ruotare piruota posteriore per trovare il punto in cui la catena tesa

(a causa di usura irregolare). Controllare lallineamento della ruota (vedere Controllo allineamento ruota nel capitolo Organi di trasmissione), e regolarlo se necessario (vedere Regolazione allineamento ruota nel capitolo Organi di trasmissione).

Pulire la catena se sporca e lubrificarla se appare


secca.

NOTA

MANUTENZIONE PERIODICA 2-33


Procedure di manutenzione periodica
la ruota posteriore per Giraretensione della catena. trovare la posizione di massima spazio (gioco catena) [A] tra la catena e il Misurare losulla parte posteriore dello slittacatena come forcellone indicato in figura. Se il gioco catena supera il valore standard, regolarlo.
Gioco catena Standard: 52 - 62 mm

Regolazione del gioco della catena di trasmissione

Allentare i controdadi sinistro e destro [A] del registro catena. Rimuovere la coppiglia [B] e allentare il dado [C] del perno della ruota.
Se la catena troppo tesa, far fuoriuscire i bulloni di registro sinistro e destro [D] in modo regolare, e premere in avanti la ruota finch la catena troppo lenta. Se la catena troppo lenta, ruotare entrambi i bulloni di registro della catena in modo regolare finch la catena di trasmissione ha la corretta quantit di gioco. Per mantenere la catena e la ruota propriamente allineate, lestremit posteriore del registro catena sinistro dovrebbe allinearsi con lo stesso riferimento [E] del forcellone come lestremit posteriore [F] del registro catena destro.

Controllare lallineamento della ruota. i registri della Serrare saldamente i controdadi di entrambi catena. Serrare il dado del perno della ruota.
la Girarepiruota,emisurare ancora il gioco della catena nel punto teso regolare nuovamente se necessario. Installare una nuova coppiglia [A] attraverso il perno ruota e relativo dado, quindi divaricarne le estremit.
Coppia - Dado perno ruota posteriore: 108 Nm (11,0 kgfm)

Quando si inserisce la coppiglia, se le fessure nel dado

NOTA

non si allineano al foro coppiglia nellasse ruota, serrare il dado in senso orario [A] fino al successivo allineamento. Dovrebbe essere compreso nei 30 gradi. Allentare e serrare nuovamente quando la fessura oltrepassa il foro pi vicino.

2-34 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica PERICOLO
Se il dado del perno ruota non serrato saldamente, o se la coppiglia non installata, si potrebbero verificare condizioni di marcia rischiose.

Controllare i freni posteriori (vedere il capitolo Freni).


In condizioni bagnate e fangose, il fango si attacca alla
NOTA
catena, al pignone e alla corona causando una tensione eccessiva della catena, e la catena potrebbe rompersi. Per evitare ci, regolare la catena a 62 - 72 mm di gioco quando necessario.

Controllo usura della catena di trasmissione

per verificare se catena di Girare la ruota posteriore danneggiati, pernila maglie altrasmissione presenta rulli e lentati. Se vi sono irregolarit, sostituire la catena di trasmissione. Lubrificare la catena di trasmissione se appare secca. A. Boccola B. Rullo C. Perno D. Maglia perno E. Maglia rullo

Tendere la catena appendendovi un peso [A] da 98 N (10 kgf). la lunghezza di Misurare catena dal centro20 maglie [B] sulla parte tesa [C] della del primo perno al centro del
21 perno. Poich la catena pu usurarsi in maniera non uniforme, misurare in diversi punti.
Lunghezza di 20 maglie di catena 317,5 - 318,2 mm Standard: Limite di servizio: 323 mm

Se una delle rilevazioni supera il limite di servizio, sostituire la catena. Inoltre, sostituire il pignone e la corona quando la catena di trasmissione viene sostituita.

MANUTENZIONE PERIODICA 2-35


Procedure di manutenzione periodica PERICOLO
Se lusura della catena di trasmissione supera il limite di servizio, sostituire la catena per evitare condizioni di marcia pericolose. La rottura o il salto della catena dagli ingranaggi potrebbe determinare linceppamento del pignone motore o il blocco della ruota posteriore, con conseguenti gravi danni alla motocicletta e perdita del controllo del mezzo.
Catena standard Marca: Tipo: Maglie: KX125-M1 KX125-M2 KX250 112 maglie 114 maglie 114 maglie

DAIDO D.I.D 520DMA2

Lubrificazione della catena di trasmissione

risulta particolarmente Se la catena della lubrificazione consporca, necessario pulirla prima un solvente con ele-

vato punto di infiammabilit. Se non disponibile un lubrificante speciale, preferibile un olio pesante come SAE90 rispetto a un olio pi leggero, perch esso permane sulla catena pi a lungo e fornisce migliore lubrificazione. Applicare olio sui lati dei rulli in modo che penetri nei rulli e nelle boccole. Rimuovere tutto lolio in eccesso. Zona di applicazione dellolio [A]

Controllo usura ingranaggi

Controllare aovista se i denti del pignone e della corona sono usurati danneggiati.
Se risultano usurati come illustrato o danneggiati, sostituire il pignone e la corona. A. Dente usurato (pignone motore) B. Dente usurato (corona) C. Senso di rotazione

Se

NOTA

un ingranaggio richiede la sostituzione, probabilmente anche la catena usurata. Quando si sostituisce un ingranaggio, controllare anche la catena.

2-36 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
Controllo deformazione corona

Sollevare la ruota posteriore da terra utilizzando il martinetto.


corona [B] Posizionare un comparatore [A] contro la [C] la ruota vicino ai denti come indicato in figura e girare posteriore per misurare la scentratura (deformazione) della corona. La differenza tra la lettura pi alta e quella pi bassa del comparatore rappresenta la misura del disassamento (deformazione). Se il disassamento supera il limite di servizio, sostituire la corona.
Deformazione corona Standard: Limite di servizio: 0,4 mm o inferiore 0,5 mm Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

Freni
Regolazione gioco leva freno

Regolare la leva del freno anteriore [A] secondo le vostre esigenze. Far scorrere fuori il coperchio parapolvere della leva del freno [B]. il regolatore [C] e ruotare il regola Allentareda controdadolati. tore [D] entrambi i Dopo la regolazione, serrare il controdado.
PERICOLO
Mantenere sempre una regolazione del freno adeguata. Se la regolazione impropria, il freno potrebbe trascinarsi e surriscaldarsi. Ci potrebbe danneggiare il freno e bloccare la ruota causando una perdita di controllo.

MANUTENZIONE PERIODICA 2-37


Procedure di manutenzione periodica
Controllo livello liquido freni
Secondo quanto indicato nella Tabella di manutenzione periodica, controllare il livello del liquido freni nei serbatoi di liquido freni anteriore e posteriore. Controllare il livello del liquido dei freni nel serbatoio freni anteriore o posteriore [A].

Tenere il serbatoio in posizione orizzontale durante il Il serbatoio freni anteriore o posteriore deve essere tecontrollo del liquido dei freni. nuto al di sopra della linea di livello inferiore [B]. Se il livello del liquido nel serbatoio anteriore o posteriore al di sotto della linea di livello inferiore, riempire il serbatoio fino alla linea di livello superiore. Allinterno il serbatoio fermo, lestremit mostra la linea di livello superiore [C].

NOTA

2-38 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
Cambio del liquido freni
Cambiare il liquido dei freni, secondo quanto indicato sulla Tabella manutenzione periodica. Il liquido dei freni va cambiato se entra a contatto con polvere o acqua. Inoltre, il liquido dei freni dovrebbe essere cambiato per spurgare laria in modo rapido e completo ogni volta che vengono rimossi i componenti del circuito freni.

PERICOLO
Cambiare completamente lolio nel circuito del freno, se necessario effettuare il rabbocco e la marca di olio gi presente nel serbatoio sconosciuta. Dopo avere sostituito il liquido, utilizzare successivamente solo lo stesso tipo e marca di liquido. La miscelazione di diversi tipi e marche di liquido freni ne diminuisce il punto di ebollizione e pu pregiudicare lefficienza del freno. Potrebbero inoltre subire danni anche i componenti in gomma dei freni.
Liquido freni a disco raccomandato Tipo: Lato anteriore Posteriore DOT3 o DOT4 DOT4

La procedura il liquido dei freni anteriore. La procedura per il cambio del liquido del freno posteriore la stessa del freno anteriore.
del liquido freni Rifornire il serbatoiodel serbatoio. fino al livello corretto. Rimuovere il tappo Rimuovere il tappo di gomma [A] sulla valvola di spurgo [B]. un flessibile Collegare sulla pinza e di plastica trasparente alla valvola di spurgo inserire laltra estremit del flessibile in un contenitore.

NOTA

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

MANUTENZIONE PERIODICA 2-39


Procedure di manutenzione periodica
il liquido freni nel Sostituirequesta operazionemodoaseguente:dal tubo flesfino quando Ripetere

sibile di plastica non esce liquido freni fresco oppure il colore del liquido non cambia. 1. Aprire la valvola di spurgo [A] 2. Mantenere tirata la leva del freno [B] 3. Chiudere la valvola di spurgo [C] 4. Rilasciare il freno [D] Riempire il serbatoio con liquido fresco specificato.

Il livello del liquido deve essere controllato spesso durante le operazioni di sostituzione e rabboccato con liquido fresco. Se il liquido del serbatoio fuoriesce in qualunque momento durante le operazioni di sostituzione, i freni devono essere spurgati per eliminare laria penetrata nel circuito dei freni.
il tubo flessibile plastica Rimuoverevalvole di spurgo di installaretrasparente. Serrare le e i tappi di gomma. se lazione Dopo avere sostituito il liquido, controllaresono perditefrenante efficace, i freni si incollano e ci di liquido. Se necessario, spurgare laria dai circuiti.
Coppia - Valvola di spurgo della pinza: 7,8 Nm (0,8 kgfm)

NOTA

PERICOLO
Non mescolare due marche di liquido. Cambiare completamente lolio nel circuito del freno, se necessario effettuare il rabbocco e la marca di olio gi presente nel serbatoio sconosciuta.

Controllo usura pastiglie del freno

Rimuovere la pastiglia del freno (vedere il capitolo Rimozione pastiglia del freno nel capitolo Freni). lo spessore e la condizione Controllare pastiglie di ciascuna pinza. del materiale di attrito delle
Se anche solo una pastiglia risulta danneggiata, sostituire entrambe le pastiglie della pinza. Se lo spessore del materiale di attrito [A] di ciascuna pastiglia inferiore al limite di servizio [B], sostituire entrambe le pastiglie della pinza in blocco.
Spessore del materiale di attrito Standard: Lato anteriore Posteriore Limite di servizio: Lato anteriore Posteriore 1 mm 1 mm 3,8 mm 6,4 mm

freno (vedere il capitolo Installare la pastiglia del nel capitolo Freni). Installazione pastiglia del freno Serrare:
Coppia - Bullone pedale freno: 18 Nm (1,8 kgfm)

2-40 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
Sostituzione coppa e parapolvere della pompa freni

Per la sostituzione delle guarnizioni della pompa freni fare riferimento alla sezione Pompa del capitolo Freni.
Sostituzione guarnizione di tenuta e parapolvere pinza
Freni. danneggiamento di tenuta e Per ilpinza fare riferimentoguarnizione diPinze nelparapolvere alla sezione capitolo

Controllo tubi flessibili e collegamento freni

del freno e i relativi Verificare se il tubo flessibile se presentano segniraccordi sono deteriorati, fessurati e di perdite. Lalta pressione allinterno della linea freno pu determinare perdite di liquido [A] o lo scoppio del flessibile se la linea non viene correttamente manutenzionata. Piegare e torcere il flessibile di gomma quando lo si esamina. Sostituire il flessibile se si notano fessure [B] o rigonfiamenti [C]. Serrare qualunque raccordo allentato.

Sospensioni
Controllo perdite di olio dalla forcella anteriore
il controllo visivo della Effettuareperdite di olio, rigatureforcella anteriore per localizzare o graffi sulla superficie

esterna degli steli [A]. Se necessario, riparare eventuali danni. Scalfitture o ruggine possono essere talvolta riparate con una pietra per levigare a umido per rimuovere gli spigoli vivi o le zone sporgenti che causano danni alla guarnizione. Se il danno non riparabile, sostituire lo stelo. Poich il danneggiamento dello stelo forcella pregiudica la guarnizione, sostituire la guarnizione ogni qualvolta lo stelo viene riparato o sostituito. Montare temporaneamente lo stelo forcella e il gambale e comprimerli ed estenderli manualmente per verificare che il funzionamento sia fluido.

ATTENZIONE
Se lo stelo fortemente piegato o corrugato, sostituirlo. Una curvatura eccessiva, seguita da un raddrizzamento, pu indebolire lo stelo.

MANUTENZIONE PERIODICA 2-41


Procedure di manutenzione periodica

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

Cambio olio forcella anteriore/Regolazione livello olio (ogni stelo)

Allentare i bulloni di serraggio superiori della forcella anteriore. manubrio Collocare ilforcella. su un lato e allentare il tappo superiore della Rimuovere la forcella anteriore. stelo in una morsa. Bloccare lail parte inferiore dello gambale. tappo superiore dal Smontareil gambale verso il basso, lontano dal tappo su Spingere tenerlo fermo l attraverso la seguente proceperiore e
Per
dura. i modelli KX125/250-M1, allontanare leggermente la molla [A] della forcella dal tappo superiore e inserire la chiave [B] sulla sede della molla e sotto il dado [C] dellasta di comando.

e sul tappo Utilizzare le chiavi sul dado dellastaspinta. superiore [A] per allentare il dado dellasta di il tappo superiore Rimuovere molla della forcelladallasta di spinta. supeEstrarre la [B] e la sede molla riore [C] dal gambale.

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

2-42 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
[A] del Estrarre lasta dallasta di regolatore dellestensione spinta. di smorzamento

Mantenere lo stelo della forcella [A] capovolto su un contenitore pulito [B] e azionarlo per scaricare lolio.
Sollevare [C] e abbassare lasta di spinta dieci volte per scaricare lolio della forcella.
NOTA

premere il gam Mantenere verticale lo stelo della forcella, verso il basso. bale e lasta di comando completamente regolatore Inserire lasta delcomando. di smorzamento in estensione nellasta di

Riempire il gambale con olio specifico.


Olio raccomandato KHL15-10 (KAYABA 01) o equivalente Capacit olio della forcella anteriore KX125-M1: KX125-M2-: KX250-M1: KX250-M2-: 652 4 ml 565 4 ml 664 4 ml 578 4 ml

La molla non deve essere installata.

NOTA

Durante loperazione, assicurarsi di mantenere alto il


livello dellolio in modo che rimanga al di sopra dei due grossi fori [A] vicino alla parte superiore del gambale [B].

NOTA

MANUTENZIONE PERIODICA 2-43


Procedure di manutenzione periodica

Avvitare lestrattore [A] per asta pistone forcella sullestremit dellasta.


sollevando e abbas Spurgare laria dal cilindro forcella, volte. sando lasta del pistone per cinque Rimuovere lestrattore dellasta del pistone della forcella. tra lo stelo Spurgare laria il gambale forcella e il gambale sollevando e abbassando [A]. Dopo avere spurgato laria dal gruppo, lasciarlo deposi tare per circa cinque minuti in modo che le bolle daria
Attrezzo speciale Estrattore per asta pistone forcella, M12 x 1,25: 57001-1289

sospese possano salire in superficie. Installare la guida della molla. Avvitare il dado dellasta di spinta.

dellolio. Regolare il livellocompletamente compressa, inserire lo Con la forcella

strumento per il controllo del livello dellolio [A] e il fermo [B]. e controllare la distanza dalla parte superiore dello stelo forcella allolio.
Attrezzo speciale Misuratore livello olio forcelle: 57001-1290

Livello olio (completamente compressa, senza molla) Standard KX125-M1: KX125-M2-: KX250-M1: KX250-M2-: Intervallo regolabile KX125/250-M1: KX125/250-M2-: 100 - 145 mm 70 - 120 mm 133 - 137 mm 103 - 107 mm 123 - 127 mm 86 - 90 mm

Se non fuoriesce olio, lolio presente nel gambale insufficiente. Rifornire con olio, quindi eliminare lolio in eccesso. Installare i componenti rimossi (vedere Montaggio forcella anteriore nel capitolo Sospensioni).

Cambio olio ammortizzatore posteriore

Fare riferimento alla sezione Sospensioni posteriori (Uni -Trak) nel capitolo Sospensioni per lo smontaggio (Cambio olio) e il montaggio dellammortizzatore posteriore.

2-44 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
Controllo leveraggio Uni-Trak
dei componenti Controllare lusura riscontra un giocouni-trak periodicamente, o quando si eccessivo. Sollevare la ruota posteriore da terra utilizzando il marti netto sotto il telaio.

Alzare e lusura.

Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

abbassare il forcellone [A], per verificarne

Un leggero gioco normale sul forcellone e non ha bisogno di correzioni. Comunque, se si riscontra gioco eccessivo, rimuovere i componenti uni-trak dal telaio e verificarne lusura.

Controllo usura del guidacatena


neggiata.

catena di tra Eseguire ilecontrollo visivo della guida [A]usurata o dansmissione sostituirla se eccessivamente

Controllo usura dello slittacatena


mente usurati o danneggiati.

degli [A] superiore Eseguire il controllo visivo [B] e slittacatenase eccessivae inferiore sul forcellone sostituirli

Sterzo
Controllo dello sterzo

Sollevare la ruota posteriore da terra utilizzando il martinetto. Con la ruota anteriore diretta in avanti, picchiettare alternativamente ciascuna estremit del manubrio. La ruota
anteriore dovrebbe spostarsi completamente verso sinistra e verso destra, per effetto della forza di gravit, fino a quando la forcella non viene a contatto con il finecorsa. Se lo sterzo si piega o si ferma prima del finecorsa, controllare la disposizione dei cavi, dei tubi flessibili, e dei cablaggi. Se lo sterzo duro, regolarlo o lubrificarlo. Verificare se lo sterzo lento spingendo e tirando le forcelle. Se lo sterzo si allentato, regolarlo.
Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

MANUTENZIONE PERIODICA 2-45


Procedure di manutenzione periodica

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

Regolazione dello sterzo

Sollevare la ruota posteriore da terra utilizzando il martinetto.


Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

KX125-M1 - M3/KX250-M1 - M2; Togliere la cinghia di supporto [A] facendola scorrere. Togliere i bulloni targa [B] e la targa [C].

Rimuovere: manubrio [A] Bulloni morsetti


Morsetto [B] manubrio Manubrio [C]

KX125M6F -; Rimuovere: Targa [A] Pastiglia [B]

2-46 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica

Rimuovere: manubrio [A] Bulloni morsetti


Morsetti [B] manubrio Manubrio [C]

Allentare i bulloni di serraggio della forcella anterioree[A], e rimuovere il dado testa cannotto dello sterzo [B] la
testa del cannotto dello sterzo [C].

il controdado dello sterzo [A] con la Ruotareghiere cannottodel cannottoper ottenere la regolachiave sterzo [B] zione adeguata. Se lo sterzo troppo duro, allentare il controdado del cannotto di una frazione di giro; se lo sterzo troppo lento, serrare il controdado di una frazione di giro.
Attrezzo speciale Chiave per ghiere cannotto sterzo: 57001-1100

Ruotare il controdado al massimo di 1/8 di giro alla volta.


la testa Installare seguenti:del cannotto. Serrare i
Coppia - Ghiera cannotto sterzo: 98 Nm (10,0 kgfm) Bulloni di serraggio forcella (superiori): 20 Nm (2,0 kgfm)

NOTA

Serrare alternativamente i due bulloni di serraggio per due volte per assicurare la corretta coppia di serraggio.

NOTA

Controllare nuovamente lo sterzo. lento, ripetere la reSe lo sterzo troppo duro o troppo
golazione come menzionato sopra.

MANUTENZIONE PERIODICA 2-47


Procedure di manutenzione periodica
KX125-M1 - M3/KX250-M1 - M2; Installare il manubrio [A] sul supporto del manubrio come indicato in figura. Stessa lunghezza [B] Barra ponte [C]

il morsetto del manubrio [A] insieme manubrio Installareche il lato tagliato [B] sul morsetto siaalrivolto alla in modo

parte anteriore. Serrare i bulloni dei morsetti [C] del manubrio.


Coppia - Bulloni morsetto manubrio: 25 Nm (2,5 kgfm)

Serrare i bulloni dei morsetti, prima la parte posteriore poi

quella anteriore. Se il morsetto del manubrio installato correttamente, non ci saranno distanze posteriori e anteriori dopo il serraggio. Installare la targa.

KX125M6F -; Installare il manubrio [A] sul supporto del manubrio come indicato in figura. Stessa lunghezza [B] Barra ponte [C] Sporgenza di graduazione [D]

i morsetti Installarealla stessa manubrio. [A] con manubrio. coppia i bulloni anteriori e posteriori Serrare [B] dei morsetti manubrio.
Coppia - Bulloni morsetto manubrio: 25 Nm (2,5 kgfm)

Se i morsetti manubrio sono montati correttamente, dopo il serraggio dei bulloni la quantit di luce [C] sar identica nella parte anteriore e posteriore dei morsetti. Installare: Pastiglia Targa

2-48 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
Lubrificazione del cuscinetto del cannotto

Rimuovere il cannotto dello sterzo (vedere Rimozione cannotto sterzo). elevato Utilizzando un solvente con unsuperiorepunto di infiammabilit, lavare i rulli rastremati e inferiore nelle
gabbie, quindi strofinare le piste esterne superiore e inferiore che sono installate per interferenza sul tubo di testa del telaio, rimuovere il grasso e la sporcizia. Effettuare il controllo visivo delle piste esterne e dei rulli. Sostituire i gruppi cuscinetti se appaiono usurati o danneggiati. Inserire i cuscinetti a rullo rastremati superiore e inferiore [A] nelle gabbie con del grasso, quindi applicare un leggero strato di grasso sulle piste esterne superiore e inferiore. Installare il cannotto sterzo e regolare lo sterzo (vedere Cannotto sterzo, Installazione cuscinetto cannotto, Regolazione dello sterzo nel capitolo Sterzo).

Telaio
Controllo telaio
a Pulire il telaio con un pulitoredel vapore. Effettuare il controllo visivo riore per controllare se presentatelaio anteriore e postefessure, ammaccature, flessioni o deformazione. In caso di danni al telaio, sostituirlo.

PERICOLO
Un telaio riparato pu subire unavaria durante luso ed eventualmente essere causa di un incidente. Se il telaio piegato, ammaccato, fessurato o deformato, sostituirlo.

Impianto elettrico
Pulizia e controllo delle candele
la candela ed eseguire visivo. Rimuoverecandela, preferibilmenteil controllosabbiatrice, Pulire la in una quindi asportare le particelle abrasive. La candela pu essere pulita anche con un solvente con elevato punto di infiammabilit e una spazzola con setole metalliche o altro strumento adatto. Se gli elettrodi della candela sono corrosi o danneggiati o se lisolante fessurato, sostituire la candela. Utilizzare la candela standard.

MANUTENZIONE PERIODICA 2-49


Procedure di manutenzione periodica
Controllo distanza elettrodi candela

Misurare la distanza fra gli elettrodi [A] con uno spessimetro.


Se la distanza non corretta, piegare con cautela lelettrodo laterale [B] con un attrezzo adatto per ottenere la distanza corretta.
Distanza elettrodi candela 0,7 - 0,8 mm Standard

Lubrificazione generale
Lubrificazione
ogni componente, pulire Prima di lubrificare prodotto sciogliruggine e tutti i punti arrugginiti con un rimuovere

grasso, olio, sporcizia o imbrattamento. Lubrificare i punti indicati qui sotto con il lubrificante prescritto.

Ogniqualvolta il mezzo sia stato utilizzato su fondi ba-

NOTA

gnati o sotto la pioggia, o soprattutto dopo limpiego di getti dacqua ad alta pressione, effettuare la lubrificazione generale.

Perni: lubrificare con olio motore Leva frizione Leva freno Pedale di accensione Pedale cambio Giunto asta freno posteriore Catena di trasmissione Punti: Lubrificare con grasso. Estremit superiore e inferiore [A] del cavo interno della frizione Estremit superiore del cavo interno dellacceleratore Perno forcellone oscillante Perno tirante Perno bilanciere Cuscinetto cannotto sterzo

Cavi: lubrificare con prodotto antiruggine. Cavo dellacceleratore Cavo della frizione

2-50 MANUTENZIONE PERIODICA


Procedure di manutenzione periodica
estremit, il cavo Essendo scollegato da entrambe lenellalloggiamento dovrebbe muoversi liberamente [A] del cavo. Se dopo la lubrificazione il movimento del cavo non libero, se il cavo presenta usure da sfregamento [B] o se lalloggiamento del cavo piegato [C], sostituire il cavo.

MANUTENZIONE PERIODICA 2-51


Procedure di manutenzione periodica Serraggio dadi, bulloni ed elementi di fissaggio
Controllo serraggio
serraggio bulloni dadi indicati qui Controllare il controllarediche ogni ecoppiglia sia nelladi seguito. Inoltre posizione corretta e in buone condizioni.

Per gli elementi di fissaggio del motore, controllarne il


serraggio a motore freddo (a temperatura ambiente). Se vi sono elementi di fissaggio lenti, serrarli nuovamente alla coppia specificata attenendosi alla sequenza di serraggio specificata. Fare riferimento al capitolo appropriato per le coppie di serraggio prescritte. Se le coppie di serraggio prescritte non si trovano nel capitolo appropriato, vedere la Tabella delle coppie di serraggio standard. Per ogni elemento di fissaggio, allentarlo inizialmente di 1/2 giro, quindi serrarlo. Se le coppiglie sono danneggiate, sostituirle. Dado, bullone ed elemento di fissaggio da controllare Ruote: Raccordini dei raggi Dado perno ruota anteriore Copiglia dado perno ruota posteriore Dado perno ruota posteriore Trasmissione finale: Controdadi del registro catena Dadi corona Freni: Bulloni morsetto pompa freni anteriore Bulloni di fissaggio pinza (anteriore) Bulloni di fissaggio pompa freni posteriore Coppiglia di raccordo della pompa freni posteriore Dado perno leva freno Bullone di fissaggio pedale del freno Sospensioni: Bulloni morsetto forcella Bullone di fissaggio parafango anteriore Dadi di fissaggio ammortizzatore posteriore Dado del perno forcellone Dadi leveraggio Uni-Trak Sterzo: Dado testa del cannotto sterzo Bulloni di serraggio manubrio Motore: Dadi di fissaggio motore Dadi staffa motore Dadi testa cilindro Bullone pedale cambio Bullone e dado marmitta Bullone pedale daccensione Altri: Bulloni di fissaggio telaio posteriore

NOTA

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-1

Impianto di alimentazione
INDICE
Vista esplosa .......................................................................................................................... Specifiche ............................................................................................................................... Attrezzi speciali....................................................................................................................... Manopola e cavo dellacceleratore ......................................................................................... Controllo gioco .................................................................................................................. Regolazione gioco ............................................................................................................ Installazione cavo acceleratore......................................................................................... Lubrificazione cavo ........................................................................................................... Controllo Cavi ................................................................................................................... Carburatore ............................................................................................................................ Controllo del regime minimo ............................................................................................. Regolazione del regime del minimo.................................................................................. Controllo livello di servizio carburante .............................................................................. Regolazione livello di servizio carburante......................................................................... Rimozione carburatore...................................................................................................... Installazione carburatore................................................................................................... Controllo carburante ......................................................................................................... Smontaggio carburatore ................................................................................................... Montaggio carburatore...................................................................................................... Pulizia carburatori ............................................................................................................. Controllo carburatore ........................................................................................................ Filtro dellaria .......................................................................................................................... Rimozione scatola............................................................................................................. Installazione scatola del filtro aria ..................................................................................... Rimozione cartuccia.......................................................................................................... Installazione cartuccia....................................................................................................... Pulizia e controllo cartuccia .............................................................................................. Serbatoio carburante .............................................................................................................. Rimozione serbatoio carburante ....................................................................................... Installazione serbatoio carburante .................................................................................... Rimozione rubinetto carburante........................................................................................ Installazione rubinetto carburante..................................................................................... Controllo rubinetto carburante .......................................................................................... Pulizia serbatoio e rubinetto carburante ........................................................................... Valvola lamellare .................................................................................................................... Rimozione valvola lamellare ............................................................................................. Installazione valvola lamellare .......................................................................................... Controllo valvola lamellare................................................................................................ 3-2 3-8 3-9 3-10 3-10 3-10 3-10 3-10 3-10 3-11 3-11 3-11 3-11 3-12 3-13 3-15 3-15 3-16 3-18 3-19 3-19 3-21 3-21 3-21 3-21 3-21 3-22 3-23 3-23 3-23 3-23 3-23 3-23 3-23 3-24 3-24 3-24 3-25

3-2 IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE


Vista esplosa
KX125M:

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-3


Vista esplosa
N. 1 2 3 4 Elemento di fissaggio Bulloni di fissaggio del supporto carburatore Viti fascetta supporto carburatore Viti valvola lamellare Viti coperchio superiore del carburatore Coppia Nm kgfm 8,8 0,9 1,5 0,15 1,0 0,1 3,0 0,3 Osservazioni

5. Cavo dellacceleratore 6. Manopola dellacceleratore 7. Molla 8. Fermo 9. Connettore 10. Fermo dello spillo 11. Spillo 12. Valvola a farfalla 13. Manopola avviamento a freddo 14. Vite di registro regime 15. Vite aria 16. Getto del minimo 17. Getto principale 18. Getto spillo 19. Supporto getto principale 20. Ago della valvola del galleggiante 21. Galleggiante 22. Supporto carburatore 23a. Valvola lamellare (KX125-modello M1) 23b. Valvola lamellare (KX125-modello M2) G: Applicare grasso. O: Applicare olio.

3-4 IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE


Vista esplosa
KX250M:

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-5


Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 Elemento di fissaggio Bulloni di fissaggio del supporto carburatore Viti fascetta supporto carburatore Viti valvola lamellare Bullone sensore acceleratore Bulloni a brugola coperchio superiore del carburatore Coppia Nm kgfm 8,8 0,9 1,5 0,15 1,0 0,1 2,0 0,2 3,9 0,4 Osservazioni

6. Cavo dellacceleratore 7. Manopola dellacceleratore 8. Molla 9. Fermo 10. Connettore 11. Fermo dello spillo 12. Spillo 13. Valvola a farfalla 14. Manopola avviamento a freddo 15. Vite di registro regime 16. Molla 17. Vite aria 18. Getto del minimo 19. Getto di piena potenza 20. Getto principale 21. Ago della valvola del galleggiante 22. Galleggiante 23. Sensore valvola a farfalla 24. Valvola arresto carburante 25. Supporto carburatore 26. Valvola lamellare G: Applicare grasso. O: Applicare olio.

3-6 IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE


Vista esplosa

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-7


Vista esplosa
No 1 2 3 4 5 Elemento di fissaggio Bulloni di fissaggio telaio posteriore Vite fascetta condotto filtro aria Viti di fissaggio disco tappo carburante Dadi condotto filtro aria Bulloni scatola del filtro aria Coppia Nm kgfm 34 3,5 1,5 0,15 0,8 0,08 3,0 0,3 8,8 0,9 Osservazioni

6. Tappo serbatoio carburante 7. Serbatoio carburante 8. Tappo carburante 9. Elemento 10. Telaio 11. Supporto 12. Condotto filtro aria 13. Scatola del filtro aria 14. Telaio posteriore G: Applicare grasso. O: Olio filtro dellaria in schiuma ad alta qualit

3-8 IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE


Specifiche KX125:
Voce Carburatore Marca/tipo Getto principale: Sezione della valvola a farfalla Spillo Posizione fermo dello spillo Getto del minimo (getto pilota) Vite aria (si svita) Livello di servizio carburante (al di sopra del bordo inferiore del corpo carburatore) Altezza galleggiante KX125-M1 MIKUNI TMX38 N. 420 N. 5,75 6CHJ 11-82 Terza scanalatura dallalto N. 40 2 1/2 10 1 mm 6CHJ 10-82 Standard KX125-M2 KX125-M3 Limite di servizio

1 1/2

9,5 1 mm

KX250:
Voce Carburatore Marca/tipo Getto principale: Getto di piena potenza: Sezione della valvola a farfalla Spillo Posizione fermo dello spillo Getto del minimo (getto pilota) Vite aria (si svita) Livello di servizio carburante (al di sopra del bordo inferiore del corpo carburatore) Altezza galleggiante Valvola arresto carburante Sensore valvola a farfalla Standard KX250-M1 KX250-M2 Limite di servizio

KEIHIN PWK38S N. 165 N. 50 N. 8 NAFH NALF Seconda scanalatura dallalto N. 52 2 1 1/2 10,5 1 mm

6,5 1 mm vedere il capitolo Impianto elettrico vedere il capitolo Impianto elettrico

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-9


Attrezzi speciali
Indicatore livello carburante, M18 1,0 : 57001-122 Indicatore livello carburante: 57001-1577

3-10 IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE


Manopola e cavo dellacceleratore
se la manopola dellacceleratore ha gioco eccessivo a causa della tensione di un cavo o della mancata regolazione, si verificher un ritardo nella risposta dellacceleratore. Inoltre, la valvola a farfalla potrebbe non aprirsi del tutto quando si accelera al massimo. Al contrario, se la manopola dellacceleratore non ha gioco, lacceleratore sar difficile da controllare, e il regime al minimo sar irregolare. Controllare il gioco della manopola dellacceleratore periodicamente secondo quanto indicato nella Tabella manutenzione periodica, e regolare il gioco se necessario. La disposizione del cavo dellacceleratore illustrata nella sezione Disposizione cavi, cablaggi e tubi flessibili nel capitolo Appendice.

Controllo gioco

gioco manopola acceleratore Fare riferimento a Controlloperiodica. nel capitolo Manutenzione

Regolazione gioco

Regolazione Fare riferimento a Manutenzionegioco manopola acceleratore nel capitolo periodica.

Installazione cavo acceleratore

in base alla sezione Di Installare il cavo dellacceleratoreflessibili nel capitolo Apsposizione cavi, cablaggi e tubi

pendice. Dopo linstallazione registrare correttamente ogni cavo.

PERICOLO
Lutilizzo del mezzo con il cavo regolato o disposto non correttamente pu pregiudicare la sicurezza di marcia.

Lubrificazione cavo

Ogni volta che si rimuove il cavo dellacceleratore secondo quanto indicato nella Tabella manutenzione periodica, lubrificare questi cavi. Fare riferimento a Lubrificazione generale nel capitolo Manutenzione periodica. Applicare un leggero strato di grasso sulle estremit superiore o inferiore del cavo. Utilizzare un lubrificante per la pressione dei cavi disponibile in commercio per lubrificare questi cavi.

Controllo Cavi

entrambe le estremit, cavo Essendo scollegato damuoversi liberamente [A] ilnellaldellacceleratore deve loggiamento del cavo. Se dopo la lubrificazione il movimento del cavo non libero, se il cavo presenta usure da sfregamento o se lalloggiamento del cavo piegato, sostituire il cavo.

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-11


Carburatore
Poich il carburatore regola e miscela il carburante e laria in ingresso nel motore, esistono due tipi di problema generici del carburatore: miscela troppo ricca (troppo carburante) e miscela troppo povera (carburante insufficiente). Un problema del genere pu essere causato dalla polvere, dallusura, dalla cattiva regolazione, o dal livello carburante improprio nella camera del galleggiante. Un filtro dellaria sporco o danneggiato pu anche alterare il rapporto carburante-aria.

Controllo del regime minimo

Fare riferimento a Controllo regime minimo nel capitolo Manutenzione periodica.


Regolazione del regime del minimo

Fare riferimento a Controllo regime minimo nel capitolo Manutenzione periodica.


Controllo livello di servizio carburante

PERICOLO
La benzina un liquido estremamente infiammabile e, in certe condizioni, pu dare luogo a esplosioni. Spegnere sempre il motore e non fumare. Accertarsi che lambiente sia sufficientemente ventilato e non vi siano sorgenti di fiamma o scintille; questo vale anche per dispositivi con luce pilota.

Ruotare il tappo carburante sulla posizione OFF (spento). il serbatoio carburante. Rimuovere il carburatore, e mantenerlo in posizione verRimuovere ticale su un supporto. Il tubo flessibile del carburante e il
cavo del carburatore non devono essere rimossi per controllare il livello carburante [A]. Posizionare il serbatoio carburante su una panca, e collegare il tappo carburante al carburatore utilizzando il tubo flessibile adatto. Rimuovere il tappo di scarico dal fondo della vaschetta del galleggiante e avvitare un indicatore livello carburante [B] nel foro del tappo.
Attrezzi speciali Indicatore livello carburante: 57001-1577 (KX125) Indicatore livello carburante, M18 1,0: 57001 -122 (KX250)

3-12 IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE


Carburatore
lindicatore in posizione verticale contro il Mantenerecarburatore in modo che la linea dello zerolato del corpo [C]

sia di alcuni millimetri pi alta del bordo inferiore [D] del corpo carburatore. Ruotare il tappo carburante sulla posizione ON (Acceso) per mandare carburante al carburatore. Attendere finch il livello del carburante nellindicatore si assesta. Mantenendo lindicatore verticale, abbassarlo lentamente finch la linea dello zero sia allo stesso livello del bordo inferiore del corpo carburatore.

Non abbassare la linea dello zero al di sotto del bordo

NOTA

inferiore del corpo carburatore. Se lindicatore viene abbassato e poi sollevato, il livello carburante viene visualizzato leggermente pi alto del livello reale. Se lindicatore viene abbassato troppo, versare fuori il carburante dallindicatore in un contenitore adatto e ricominciare con la procedura.

Leggere il livello carburante nellindicatore e confrontarlo con le specifiche.


Livello di servizio carburante (al di sopra del bordo inferiore del corpo carburatore) Standard: 10 1 mm (KX125) 10,5 1 mm (KX250)

Se il livello carburante incorretto, regolarlo. Ruotare il tappo carburante sulla posizione OFF (spento) e rimuovere lindicatore livello carburante. Installare il tappo di scarico sul fondo della vaschetta del galleggiante.

Regolazione livello di servizio carburante

PERICOLO
La benzina un liquido estremamente infiammabile e, in certe condizioni, pu dare luogo a esplosioni. Spegnere sempre il motore e non fumare. Accertarsi che lambiente sia sufficientemente ventilato e non vi siano sorgenti di fiamma o scintille; questo vale anche per dispositivi con luce pilota. carburatore, e scaricare il carburante in un Rimuovere iladatto. contenitore Rimuovere il galleggiante. KX125: la Svitare[B].vite [A] del perno girevole e rimuovere il galleggiante

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-13


Carburatore
KX250: Spostare il perno girevole [A] e rimuovere il galleggiante [B].

sul braccio del gal Piegare leggermente la linguetta [A]Aumentare laltezza leggiante per cambiarne laltezza. del galleggiante abbassa il livello carburante e diminuirla lo aumenta.
Altezza galleggiante Standard: 9,5 1 mm (KX125) 6,5 1 mm (KX250)

Laltezza del galleggiante [A] la distanza tra la super-

NOTA

ficie di accoppiamento della vaschetta del galleggiante [B] del corpo carburatore (senza guarnizione) te la parte superiore del galleggiante [C]. Misurare laltezza con il carburatore capovolto. Non premere lasta dellago [D] durante la misurazione dellaltezza del galleggiante.

Montare il carburatore, e controllare nuovamente il livello carburante.


Se non possibile regolare il livello carburante con questo metodo, il galleggiante o la valvola del galleggiante sono danneggiati.

Rimozione carburatore

PERICOLO
La benzina un liquido estremamente infiammabile e, in certe condizioni, pu dare luogo a esplosioni. Spegnere sempre il motore e non fumare. Accertarsi che lambiente sia sufficientemente ventilato e non vi siano sorgenti di fiamma o scintille; questo vale anche per dispositivi con luce pilota. sulla posizione OFF (spento) Ruotare il tappo carburante del carburante dal tappo. ed estrarre il tubo flessibile

3-14 IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE


Carburatore

Per KX250, scollegare il connettore del cavo del carburatore. rimuovere il carburatore Allentare le fascette [A], e del filtro dellaria, quindi dallestremit del condotto
estrarre il carburatore.

Se necessario, eseguire la seguente procedura. Rimuovere: Sella Rivestimento laterale destro Silenziatore Bullone [A] telaio posteriore Allentare i bulloni [B] del telaio posteriore, sollevarlo [C] con la scatola del filtro aria e rimuovere il carburatore.

carburante dalla del galleggiante Scaricare il il tappo di scarico.vaschettascarico, installare rimuovendo Dopo lo

saldamente il tappo di scarico. Svitare le viti del tappo del carburatore (KX125) o i bulloni (KX250) [A].

Estrarre il gruppo valvola a farfalla [A].


ATTENZIONE
Se la valvola a farfalla non viene rimossa dal cavo, avvolgerla in un panno pulito per evitarne il danneggiamento.

Dopo avere rimosso il carburatore, spingere unilpanno pulito non peloso nel supporto del carburatore e condotto
del filtro dellaria per evitare linfiltrazione di polvere o altro materiale estraneo.

PERICOLO
Se si permette la penetrazione di sporcizia o polvere attraverso il carburatore, la valvola a farfalla si pu inceppare e causare eventualmente un incidente.

ATTENZIONE
Una penetrazione di sporcizia nel motore determina unusura eccessiva ed eventualmente danni al motore stesso.

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-15


Carburatore
Installazione carburatore
KX250, Per sensore sollevare lestremit [A] dellalbero articolato del acceleratore e installare il gruppo valvola a

farfalla. Facendo attenzione a non piegare o a danneggiare in altro modo lo spillo. Controllare che la valvola a farfalla [B] si inserisca fino al fondo del corpo carburatore, e scorra liberamente. Serrare:
Coppia - Viti coperchio superiore carburatore: 3,0 Nm (0,3 kgfm) (KX125) Bulloni a brugola coperchio superiore carburatore: 3,9 Nm (0,4 kgfm) (KX250)

carburatore nel supporto car Durante linstallazione del [A] del carburatore con la scaburatore allineare il centro

nalatura [B] sul supporto. Serrare saldamente i morsetti.


Coppia - Vite fascetta supporto carburatore: 1,5 Nm (0,15 kgfm)

tubi flessibili Disporre correttamente i Appendice). di sfiato e di trabocco (vedere il capitolo

ATTENZIONE
Mantenere sempre i tubi flessibili privi di ostruzioni, e assicurarsi che non vengano pizzicati dalla catena o dallammortizzatore.

Per KX250, collegare il connettore del cavo del carburatore. Dopo linstallazione del carburatore, eseguire la seguente procedura.
e controllare eventuali perdite di carburante dal carburatore.

Ruotare il tappo carburante sulla posizione ON (Acceso),


PERICOLO
Il carburante che fuoriesce dal carburatore pericoloso.

Se necessario regolare i seguenti elementi:


Cavo dellacceleratore Regime del minimo

Controllo carburante

PERICOLO
La benzina un liquido estremamente infiammabile e, in certe condizioni, pu dare luogo a esplosioni. Spegnere sempre il motore e non fumare. Accertarsi che lambiente sia sufficientemente ventilato e non vi siano sorgenti di fiamma o scintille; questo vale anche per dispositivi con luce pilota.

3-16 IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE


Carburatore

Ruotare il tappo carburante sulla posizione OFF (spento). carburatore. Rimuovere ilun contenitore adatto sotto al carburatore. Posizionare Rimuovere il tappo di scarico [A] dal fondo della vaschetta del galleggiante e verificare che il carburante non con
tenga acqua o polvere. Se si riscontra la presenza di acqua o di polvere, pulire il carburatore, il tappo del carburante e il serbatoio (vedere questo capitolo). Installare il tappo di scarico sulla vaschetta del galleggiante, e serrarlo saldamente. Installare il carburatore.

Smontaggio carburatore

carburatore. Rimuovere il del tappo superiore del carburatore (KX125) Svitare le viti o i bulloni (KX250) [A]. Estrarre il gruppo valvola a farfalla.

gruppo Rimuovere ilil tappo delvalvola a farfalla [A], la molla [B], il fermo [C] e carburatore dallestremit inferiore del cavo carburatore.

farfalla, connettore [A], Smontare il gruppo valvola asicurezzail [B] e la valvola lo spillo con anello elastico di a farfalla [C].

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-17


Carburatore
gruppo manopola avviamento Rimuovere ilstantuffo avviamento [A] dal carburatore.a freddo/gruppo

(Per KX250) Rimuovere dal carburatore la valvola di interruzione del carburante [A].

(Per KX250) Rimuovere i bulloni di fissaggio del sensore acceleratore [A]. Prima di rimuovere il sensore acceleratore [B], segnare [C] il corpo carburatore e il sensore in modo che possa essere installato in seguito nella stessa posizione.

(Per KX250) Rimuovere le viti [A] del gruppo sensore acceleratore. Rimuovere il gruppo [B] di raccordo.

3-18 IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE


Carburatore
KX125: Rimuovere i seguenti componenti corpo del carburatore. A. Vite di registro regime B. Dado C. Vite aria D. Molla E. Getto del minimo F. Getto principale G. Ago della valvola del galleggiante H. Galleggiante I. Vite perno J. O-ring K. Vaschetta galleggiante L. Getto spillo M. Supporto getto principale N. Disco galleggiante

KX250: Rimuovere i seguenti componenti corpo del carburatore. A. Vite di registro regime B. Molla C. Vite aria D. Molla E. Getto del minimo F. Getto principale G. Ago della valvola del galleggiante H. Galleggiante I. Perno J. O-ring K. Vaschetta galleggiante L. Getto di piena potenza

Montaggio carburatore

montaggio pulire Prima del danneggiamento iosingoli componenti smontati. deterioramento sostituire gli In caso di O-ring. la vite aria completamente ma non troppo Ruotarequindi svitare[A]numero di giri prescritto. (vedere stretta, il

Specifiche di questo capitolo) Per KX250, installare il sensore acceleratore in modo che i segni si possano allineare e controllarne la posizione (vedere il capitolo Impianto elettrico). Serrare:
Coppia - Bulloni sensore valvola a farfalla: 20 Nm (0,2 kgfm)

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-19


Carburatore
Pulizia carburatori

PERICOLO
Pulire il carburatore in una zona sufficientemente ventilata e accertare che non vi siano scintille o fiamme aperte in alcun luogo nelle vicinanze della zona di lavoro; questo vale anche per qualunque dispositivo dotato di spie luminose. A causa del pericolo di liquidi altamente infiammabili, non utilizzare benzina o solventi a basso punto di infiammabilit per pulire il carburatore.

Assicurarsi che il tappo carburante si trovi sulla posizione OFF (spento). carburatore. Rimuovereil ilcarburante nel carburatore. Scaricare Smontare il carburatore.
ATTENZIONE
Non utilizzare aria compressa su un carburatore montato, il galleggiante potrebbe venire deformato dalla pressione. Rimuovere pi componenti in gomma o in plastica possibili prima di pulire il carburatore con una soluzione. Questo eviter il danneggiamento o il deterioramento dei componenti. Non utilizzare una soluzione pulente per carburatori forte che potrebbe attaccare i componenti in plastica, utilizzare invece una soluzione pulente con un medio alto punto di infiammabilit, sicuro per i componenti in plastica. Non utilizzare fili o altri strumenti duri per pulire i componenti del carburatore, in particolare gli ugelli, poich potrebbero danneggiarsi.

Immergere tutti i componenti in metallo in una soluzione pulente per carburatori. componenti in acqua. Sciacquarei icomponenti sono puliti, asciugarli con aria Dopo che compressa. Soffiare aria compressa tra i passaggi dellaria e del carburante. Montare il carburatore, e installarlo sulla motocicletta.
Controllo carburatore

PERICOLO
La benzina un liquido estremamente infiammabile e, in certe condizioni, pu dare luogo a esplosioni. Spegnere sempre il motore e non fumare. Accertarsi che lambiente sia sufficientemente ventilato e non vi siano sorgenti di fiamma o scintille; questo vale anche per dispositivi con luce pilota.

3-20 IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE


Carburatore

Rimuovere il carburatore. smontare il carburatore, controllare Prima di(vedere Controllo livello carburante).il livello carburante
Se il livello carburante non corretto, controllare il resto del carburante prima di correggerlo. Tirare il cavo del carburatore per controllare che la valvola a farfalla [A] si muova liberamente e ritorni in posizione per effetto della pressione della molla. Se la valvola a farfalla non si muove liberamente. Sostituire il carburatore. Smontare il carburatore. Pulire il carburatore.

sulla vaschetta del galleggiante Controllare che ilgli O-ring dellacceleratore siano in buone , la vite pilota, e sensore

condizioni. Se uno qualsiasi degli O ring non in buone condizioni, sostituirlo. Controllare se la parte rastremata [A] della vite pilota [B] usurata o danneggiata. Se la vite pilota usurata o danneggiata sulla parte rastremata, non permetter al motore un minimo regolare. Sostituirlo.

lago della galleggiante. Rimuovere se le punte valvola del[A] dellago della valvola Controllare in plastica del galleggiante [B] sono usurate.

Se lago usurato come illustrato a destra [C], sostituire lago della valvola. Spingere lasta [D] nellago della valvola, poi rilasciarla. Se lasta non fuoriesce completamente a causa della tensione della molla, sostituire lago della valvola. Spingere e rilasciare [E]

Rimuovere lugello lento. presenta danni. se lugello lento Controllarelento danneggiato, sostituirlo. Se lugello e lo spillo. Rimuovere la valvola a farfallavalvola a farfalla presenta Controllare se lesterno della graffi e usura anormale.
Se risulta gravemente graffiato o usurato, sostituire la valvola a farfalla. Controllare se linterno del corpo carburatore presenta difetti simili. Se risulta gravemente graffiato o usurato, sostituire lintero carburatore. Controllare lusura dellago ugello. Un ago ugello usurato deve essere sostituito. Pulire i passaggi del carburante e dellaria con un solvente ad alto punto di infiammabilit e aria compressa.

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-21


Filtro dellaria
Rimozione scatola

Rimuovere:laterali Coperchi

Sella La marmitta (vedere il capitolo Parte superiore del motore) Bulloni e parafango posteriore [A] Viti e paraspruzzi [B] Bulloni di fissaggio [C] telaio posteriore Allentare la fascetta condotto filtro aria [D]. Rimuovere il telaio posteriore con la scatola del filtro aria [E]. Svitare i bulloni scatola filtro aria [F]. Togliere la scatola filtro aria.

Installazione scatola del filtro aria

Linstallazione avviene con la procedura inversa rispetto alla rimozione. Installare la scatola filtro aria e serrare i bulloni [A]. Serrare i bulloni di fissaggio del telaio posteriore [B].
Rimozione cartuccia
Coppia - Bulloni scatola filtro aria: 8,8 Nm (0,90 kgfm) Coppia - Bulloni di fissaggio telaio posteriore: 34 Nm (3,5 kgfm)

Rimuovere la sella.con testa ad alette [A] ed estrarre la Rimuovere la vite cartuccia [B]. non Inserire unlapanno pulitopossapeloso nel carburatore in modo che polvere non depositarsi al suo interno. Strofinare linterno della scatola del filtro aria con un panno pulito umido.
ATTENZIONE
Controllare che linterno del tratto di aspirazione e il carburatore non presentino polvere. In caso di polvere, pulire abbondantemente il tratto di aspirazione e il carburatore. Potrebbe essere necessario sostituire la cartuccia e sigillare la scatola e il tratto di aspirazione.

Installazione cartuccia

linstallazione applicare Durante strato di grassodella cartuccia, labbro per uno spesso multiuso [A] al assicurare una sigillatura completa contro la base della cartuccia del filtro aria. Inoltre, applicare uno strato alla base del labbro dove si inserisce la cartuccia. Applicare il grasso su tutte le connessioni e i fori della vite nella scatola del filtro aria e il tratto daspirazione. Rimuovere saldamente il panno dal carburatore.

3-22 IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE


Filtro dellaria
cartuccia in modo linguetta [A] Installare lalalto e le sporgenzeche lacartucce [B] sisia rivolta verso delle inseriscano nei fori della scatola [C].

Pulizia e controllo cartuccia

controllo Fare riferimento a Pulizia eperiodica. cartuccia filtro aria nel capitolo Manutenzione

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-23


Serbatoio carburante
Rimozione serbatoio carburante

PERICOLO
La benzina un liquido estremamente infiammabile e, in certe condizioni, pu dare luogo a esplosioni. Spegnere sempre il motore e non fumare. Accertarsi che lambiente sia sufficientemente ventilato e non vi siano sorgenti di fiamma o scintille; questo vale anche per dispositivi con luce pilota.

Rimuovere: Pannelli radiatore


Sella Ruotare il tappo carburante sulla posizione OFF (spento). Estrarre il tubo flessibile del carburante dal tappo del carburante. Rimuovere i bulloni di fissaggio del serbatoio carburante [A] e la fascia [B]. Rimuovere lo sfiatatoio del serbatoio carburante [C]. Rimuovere il serbatoio carburante [D]. Scaricare il serbatoio carburante.

Installazione serbatoio carburante

[A] sul telaio. Controllare gli smorzatori in gomma deteriorati, sostituirli. Se gli smorzatori sono danneggiati o tubo flessibile carburante sia fissato al Assicurarsi che il per evitare perdite. tappo carburante sfiatatoio Inserire lestremit in uscita dellodello sterzodel serbatoio carburante nel foro del cannotto (vedere capitolo Appendice).

Rimozione rubinetto carburante

serbatoio e Rimuovere ili bulloni di carburante[A] scaricarlo. il tappo Rimuovere fissaggio ed estrarre carburante [B].

Installazione rubinetto carburante

Assicurarsi che lO-ring sia in buone condizioni per evitare perdite. Assicurarsi di fissare il tubo flessibile carburante al rubinetto per evitare perdite.
Controllo rubinetto carburante

Fare riferimento al capitolo Manutenzione periodica.


Pulizia serbatoio e rubinetto carburante

Fare riferimento a Pulizia serbatoio e rubinetto carburante nel capitolo Manutenzione periodica.

3-24 IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE


Valvola lamellare
Rimozione valvola lamellare

Rimuovere la valvola lamellare in base a quanto indicato dalla seguente procedura.


KX125 Rimuovere il carburatore, i bulloni di fissaggio del supporto, e il supporto del carburatore. Rimuovere la valvola lamellare [A] dal carter.

KX250 Scaricare il liquido refrigerante. Rimuovere il carburatore e il tubo flessibile [A] del liquido refrigerante. Rimuovere i bulloni di fissaggio [B] del supporto, ed estrarre il supporto [C] carburatore.

Estrarre la valvola lamellare [A] dal cilindro.

Installazione valvola lamellare


Verso lalto [B]

Per KX125, installare la valvola lamellare [A] come indicato in figura.

IMPIANTO DI ALIMENTAZIONE 3-25


Valvola lamellare

PerilKX250, installare la valvola lamellare [A] in modo che lato contrassegnato [B] sia rivolto verso lalto. Serrare i bulloni di fissaggio del supporto carburatore.
Coppia - Bulloni di fissaggio supporto carburatore: 8,8 Nm (0,9 kgfm)

Controllo valvola lamellare

Fare riferimento a Controllo valvola lamellare nel capitolo Manutenzione periodica.

IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO 4-1

Impianto di raffreddamento
INDICE
Vista esplosa .......................................................................................................................... Specifiche ............................................................................................................................... Attrezzo speciale .................................................................................................................... Liquido refrigerante................................................................................................................. Controllo livello liquido refrigerante................................................................................... Controllo deterioramento del liquido refrigerante.............................................................. Scarico del liquido refrigerante ......................................................................................... Rifornimento di liquido refrigerante ................................................................................... Spurgo aria ....................................................................................................................... Prova di pressione dellimpianto di raffreddamento .......................................................... Lavaggio dellimpianto di raffreddamento ......................................................................... Precauzioni di assemblaggio e disassemblaggio ................................................................... Pompa dellacqua ................................................................................................................... Rimozione del coperchio della pompa dellacqua............................................................. Installazione del coperchio della pompa dellacqua ......................................................... Rimozione del girante ....................................................................................................... Installazione del girante .................................................................................................... Controllo girante................................................................................................................ Rimozione dellalbero della pompa acqua ........................................................................ Installazione albero della pompa dellacqua ..................................................................... Rimozione guarnizioni....................................................................................................... Installazione guarnizione .................................................................................................. Radiatore ................................................................................................................................ Rimozione del radiatore .................................................................................................... Installazione radiatore....................................................................................................... Controllo del radiatore....................................................................................................... Controllo tappo.................................................................................................................. Controllo collo del bocchettone di riempimento ................................................................ Controllo tubi flessibili di raffreddamento e sfiatatoio........................................................ Installazione tubi flessibili di raffreddamento e sfiatatoio .................................................. 4-2 4-6 4-7 4-8 4-8 4-8 4-8 4-8 4-8 4-8 4-9 4-10 4-11 4-11 4-11 4-11 4-11 4-12 4-12 4-12 4-12 4-13 4-14 4-14 4-14 4-15 4-15 4-16 4-16 4-16

4-2 IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO


Vista esplosa
KX125:

IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO 4-3


Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Elemento di fissaggio Bulloni coperchio pompa acqua Tappo di scarico liquido refrigerante Bullone girante pompa acqua Bulloni coperchio motore destro Bulloni pannello radiatore Bulloni di fissaggio radiatore Bullone filtro a reticella radiatore Bulloni staffa radiatore Viti fascetta del tubo flessibile di raffreddamento Coppia Nm kgfm 8,8 0,9 8,8 0,9 6,9 0,7 8,8 0,9 8,8 0,9 8,8 0,9 8,8 0,9 8,8 0,9 1,5 0,15 Osservazioni

10. Radiatore 11. Tappo del radiatore 12. Coperchio pompa acqua 13. Girante 14. Guarnizione (corta) 15. Guarnizione (lunga) 16. Cuscinetto 17. Ingranaggio della pompa acqua 18. Coperchio motore destro 19. Testa cilindro 20. Cilindro G: Applicare grasso. M: Applicare grasso al bisolfuro di molibdeno.

4-4 IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO


Vista esplosa
KX250:

IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO 4-5


Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 Elemento di fissaggio Bulloni coperchio pompa acqua Bulloni di raccordo del coperchio pompa acqua Tappo di scarico liquido refrigerante Bullone girante pompa acqua Bulloni coperchio motore destro Tappo scarico liquido refrigerante (cilindro) Bulloni del raccordo a gomito del tubo flessibile di raffreddamento Bulloni pannello radiatore Bulloni di fissaggio radiatore Bullone filtro a reticella radiatore Bulloni staffa radiatore Viti fascetta del tubo flessibile di raffreddamento Coppia Nm kgfm 8,8 0,9 5,9 0,6 8,8 0,9 6,9 0,7 8,8 0,9 8,8 0,9 8,8 8,8 8,8 8,8 8,8 1,5 0,9 0,9 0,9 0,9 0,9 0,15 Osservazioni

13. Radiatore 14. Tappo del radiatore 15. Coperchio pompa acqua 16. Girante 17. Guarnizione (corta) 18. Guarnizione (lunga) 19. Cuscinetto 20. Ingranaggio della pompa acqua 21. Coperchio motore destro 22. Testa cilindro 23. Cilindro 24. Raccordo a gomito G: Applicare grasso. M: Applicare grasso al bisolfuro di molibdeno.

4-6 IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO


Specifiche
Voce Liquido refrigerante Tipo Colore Rapporto di miscelazione Quantit totale: KX125 KX250 Radiatore Pressione di rilascio tappo Limite di servizio Antigelo di tipo permanente per motori in alluminio e radiatori verde Acqua dolce 50%, antigelo 50% 0,97 l 1,20 l 93 - 123 kPa (0,95 - 1,25 kgf/cm)

IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO 4-7


Attrezzo speciale
Kit installatore cuscinetti: 57001-1129

4-8 IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO


Liquido refrigerante
Controllare il livello del liquido refrigerante ogni giorno prima di utilizzare la motocicletta, e se il livello basso aggiungere altro liquido refrigerante. Cambiare il liquido refrigerante secondo quanto indicato nella Tabella manutenzione periodica (vedere il capitolo Manutenzione periodica).

PERICOLO
Per evitare ustioni, non rimuovere il tappo del radiatore n tentare di controllare il livello del liquido refrigerante o di cambiarlo quando il motore ancora caldo. Attendere che si raffreddi.

Controllo livello liquido refrigerante

Fare riferimento a Controllo livello liquido refrigerante nel capitolo Manutenzione periodica.
Controllo deterioramento del liquido refrigerante

Fare riferimento a Controllo deterioramento liquido refrigerante nel capitolo Manutenzione periodica.
Scarico del liquido refrigerante

Fare riferimento a Scarico del liquido refrigerante nel capitolo Manutenzione periodica.
Rifornimento di liquido refrigerante

Fare riferimento a Riempimento liquido refrigerante nel capitolo Manutenzione periodica.


Spurgo aria

Fare riferimento a Spurgo aria nel capitolo Manutenzione periodica.


Prova di pressione dellimpianto di raffreddamento ATTENZIONE
Durante la prova di pressione, non superare la pressione per la quale limpianto stato progettato. La pressione massima di 123 kPa (1,25 kg/cm). il tappo del radiatore e installare un tester per Rimuoveredella pressione dellimpianto di raffreddamento il controllo [A] e ladattatore [B] sul collo del bocchettone di riempimento [C].

Inumidire

NOTA

le superfici di accoppiamento del tappo delladattatore con acqua o liquido refrigerante per prevenire le perdite.

Portare con cautela limpianto ad una pressione di 123 kPa (1,25 kgf/cm). Osservare lo strumento per almeno 6 secondi. Se la pressione si mantiene costante, limpianto di raffreddamento
funziona correttamente. Rimuovere il tester per la verifica della pressione, rabboccare il liquido refrigerante e installare il tappo del radiatore. Se la pressione scende e non viene rilevata alcuna causa esterna, controllare se ci sono perdite interne. Controllare se la guarnizione testata presenta perdite.

IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO 4-9


Liquido refrigerante
Lavaggio dellimpianto di raffreddamento
Dopo un certo periodo di tempo, limpianto di raffreddamento accumula ruggine, incrostazioni e calcare nella camicia dacqua e nel radiatore. Quando si sospetta o si osserva questo accumulo, lavare limpianto di raffreddamento. Se questo accumulo non viene rimosso, esso ostruisce i passaggi dellacqua e riduce notevolmente lefficienza dellimpianto di raffreddamento. Scaricare limpianto di raffreddamento. Riempire limpianto di raffreddamento con acqua fresca mista a un composto detergente.

ATTENZIONE
Evitare l utilizzo di un composto detergente dannoso per motori in alluminio e radiatori. Seguire attentamente le istruzioni fornite dal produttore del detergente. girare alla normale Riscaldare il motore e lasciarlocirca dieci minuti. temperatura di funzionamento per Arrestare il motore, e scaricare limpianto di raffreddamento dopo che il liquido refrigerante si raffredda. Riempire limpianto con acqua fresca. e scaricare Riscaldare il motore, raffredda. limpianto dopo che il liquido refrigerante si volta Ripetere ancora unacon un le due operazioni precedenti. Riempire limpianto laria liquido refrigerante di tipo permanente, e spurgare dallimpianto (vedere Spurgo aria).

4-10 IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO


Precauzioni di assemblaggio e disassemblaggio
componenti Prima di procedere al disassemblaggio deipompa ecc), dellimpianto di raffreddamento (radiatore,

attendere che il liquido refrigerante si raffreddi, quindi scaricarlo. Dopo aver montato e rifornito limpianto con liquido refrigerante, spurgare laria dallimpianto.

IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO 4-11


Pompa dellacqua
Rimozione del coperchio della pompa dellacqua

Scaricare il liquido refrigerante (vedere Scarico del liquido refrigerante). le fascette Allentare scollegare i [A] del tubo flessibile di raffreddamento, e tubi flessibili di raffreddamento sul
coperchio [B] della pompa dellacqua. Svitare i bulloni [C] del coperchio, e rimuoverlo.

Installazione del coperchio della pompa dellacqua

la guarnizione del pompa. Sostituirebulloni e le fascettecoperchio della della pompa Serrare i del coperchio dellacqua.
Coppia - Bulloni coperchio pompa acqua: 8,8 Nm (0,9 kgfm) Viti fascetta tubo flessibile di raffreddamento: 1,5 Nm (0,15 kgfm)

Riempire limpianto di raffreddamento (vedere Riempimento liquido refrigerante). Spurgare laria dallimpianto di raffreddamento.
Rimozione del girante

Scaricare il liquido refrigerante (vedere Scarico del liquido refrigerante) Rimuovere i bulloni del coperchio ed estrarre il coperchio della pompa dellacqua dal coperchio del motore destro
con i tubi flessibili di raffreddamento inseriti. Rimuovere il bullone girante [A] ed estrarre girante [B] e rondella.

Installazione del girante

Serrare il bullone girante.

Coppia - Bullone girante: 6,9 Nm (0,7 kgfm)

4-12 IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO


Pompa dellacqua
Controllo girante
girante Effettuare il controllo visivoodel le lame [A]. sono dannegSe la superficie corrosa se [B] giate, sostituire il girante.

Rimozione dellalbero della pompa acqua

Rimuovere: motore destro (vedere il capitolo coperchio Coperchio


motore destro) Estrarre lalbero [A] della pompa acqua verso linterno del coperchio motore destro.

Installazione albero della pompa dellacqua

i labbri pelino, appli Per evitare chestrato didella guarnizione si di molibdeno care un sottile grasso al bisolfuro [A] allalbero della pompa dellacqua [B] e inserire le guarnizioni [C] dallinterno del coperchio motore destro [D].

ATTENZIONE
Assicurarsi di applicare un grasso al bisolfuro di molibdeno allalbero della pompa acqua durante linstallazione. Se viene installato a secco, le guarnizioni potrebbero usurarsi eccessivamente.

Installare il girante e controllare che ruoti liberamente.


Rimozione guarnizioni

Rimuovere: motore destro (vedere il capitolo coperchio Coperchio


motore destro) Albero della pompa dellacqua Inserire una barra [A] nel foro dellalbero pompa acqua dallesterno del coperchio motore destro, e rimuovere il cuscinetto a sfere [B] picchiettando [C] in modo regolare attorno alla corsa interna del cuscinetto.

IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO 4-13


Pompa dellacqua
barra [A] nel foro dellalbero Inserire unadel coperchio motore destro, epompa acqua dallinterno rimuovere la guarnizione [B] picchiettando [C] in modo regolare attorno ai labbri della stessa.

Installazione guarnizione ATTENZIONE


Se si rimuove la guarnizione o il cuscinetto a sfere, sostituirli sempre entrambi

Accertarsi di sostituire le guarnizioni. di Applicare una grande quantitdellagrasso resistente alle alte temperature sui labbri [A] guarnizione. Premere le guarnizioni [B] nel foro dallesterno del coper chio motore destro.
(spessa) il Collocare la guarnizioneallesternoinemodo che lalato con i labbri doppi sia rivolto collocare guarnizione (sottile) in modo che un labbro sia rivolto allesterno come indicato in figura.
Attrezzo speciale Kit installatore per cuscinetti :57001-1129 [C]

Utilizzare un installatore per cuscinetti pi grande nel diametro della guarnizione e premere la guarnizione nel foro finch il bordo della stessa sia posizionato a 0,1 0,5 mm [D] di profondit dalla superficie del foro.

NOTA

Premere il cuscinetto a sfere finch si raggiunge il fondo fino a battuta [E].


Attrezzo speciale Kit installatore per cuscinetti :57001-1129

4-14 IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO


Radiatore
Rimozione del radiatore

Scaricare il liquido refrigerante (vedere Scarico del liquido refrigerante) Rimuovere: Pannelli radiatore
Il serbatoio del carburante (vedere il capitolo Impianto di alimentazione) Svitare le fascette [A] e i bulloni [B]. Rimuovere i pannelli [C] del radiatore.

Svitare i bulloni [A]. Rimuovere:radiatore Staffe [B]


Per il modello KX125 assicurarsi di rimuovere il cavo del
magnete (cablaggio) dal radiatore sinistro. Radiatore [C] con i tubi flessibili di raffreddamento

Installazione radiatore

del Linstallazione alla radiatore avviene con la procedura inversa rispetto rimozione. Serrare:

Disporre i tubi flessibili di raffreddamento e di sfiato correttamente.

Coppia - Viti fascetta tubo flessibile di raffreddamento: 1,5 Nm (0,15 kgfm) Bulloni staffa radiatore: 8,8 Nm (0,90 kgfm) Bulloni di fissaggio radiatore 8,8 Nm (0,90 kgfm) Bulloni filtro a reticella radiatore 8,8 Nm (0,90 kgfm) Bulloni pannello radiatore 8,8 Nm (0,90 kgfm)

IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO 4-15


Radiatore
Controllo del radiatore
la massa radiante. Controllare ostruzioni al flusso daria, rimuoverle. Se vi sono Se le alette corrugate sono deformate, raddrizzarle con la lama sottile di un cacciavite [A].

ATTENZIONE
Non strappare i tubi del radiatore mentre si raddrizzano le alette. Se i passaggi dellaria della massa radiante rimangono bloccati per oltre il 20% da ostruzioni inamovibili o alette danneggiate irreparabilmente, sostituire il radiatore.

ATTENZIONE
Se si pulisce il radiatore con un pulitore a vapore, prestare attenzione a quanto segue per non provocare danni al radiatore: Mantenere la lancia [C] del vapore a oltre 0,5 m [B] dalla massa radiante. Mantenere la lancia perpendicolare alla superficie della massa radiante. Condurre la lancia del pulitore a vapore seguendo la direzione [A] delle alette della massa radiante.

Controllo tappo

la Controllare [A]condizioneedella molla [B] della valvola, e le guarnizioni superiore inferiore della valvola del tappo radiatore. Se uno di questi elementi mostra danni visibili, sostituire il tappo.

e valvola Inumidire leo guarnizioni superioriper inferiori dellaperdite. con acqua liquido refrigerante prevenire le verifica Installare il tappo [A]disu un tester per la[B]. della pressione dellimpianto raffreddamento il tester Osservando il manometro, pompare lentamenteLindicaper il controllo della pressione per aumentarla. tore del manometro deve restare nella gamma della pressione di rilascio nella tabella di seguito almeno 6 secondi. Continuare a pompare il tester finch la valvola di rilascio si apre, apertura segnalata dallindicatore del manometro che scende verso il basso. Lapertura della valvola di rilascio deve rientrare nella gamma prescritta.
Pressione di rilascio tappo radiatore: Standard: 93 - 123 kPa (0,95 -1,25 kgf/cm)

Se il tappo non pu mantenere la pressione, o se la pressione di rilascio troppo alta o troppo bassa, sostituire il tappo.

4-16 IMPIANTO DI RAFFREDDAMENTO


Radiatore
Controllo collo del bocchettone di riempimento
bocchettone di riempimento del Controllare se il collo del di danneggiamento. radiatore presenta segni delle sedi Controllare la condizionebocchettonediditenuta superiore e inferiore [A] nel collo del riempimento. Per il corretto funzionamento del tappo devono essere lisce e pulite.

Controllo tubi flessibili di raffreddamento e sfiatatoio

a tubi flessibili Fare riferimento nelControllo Manutenzione di raffreddamento e raccordi capitolo periodica.

Installazione tubi flessibili di raffreddamento e sfiatatoio

i tubi flessibili di raffreddamento Installareattenzione a seguire le curvature o lo sfiatatoio facendo eseguite (ve-

dere il capitolo Appendice). Evitare pieghe acute, schiacciamenti, appiattimenti o torsioni. Serrare saldamente le fascette.
Coppia - Viti fascetta tubo flessibile di raffreddamento: 1,5 Nm (0,15 kgfm)

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-1

Parte superiore del motore


INDICE
Vista esplosa .......................................................................................................................... Specifiche ............................................................................................................................... Attrezzi speciali....................................................................................................................... Testa cilindro........................................................................................................................... Misurazione compressione cilindro................................................................................... Rimozione della testa cilindro ........................................................................................... Installazione della testa cilindro ........................................................................................ Controllo deformazione testa cilindro................................................................................ Cilindro ................................................................................................................................... Rimozione del cilindro....................................................................................................... Installazione del cilindro.................................................................................................... Rimozione pistone ............................................................................................................ Installazione del pistone.................................................................................................... Controllo usura cilindri ...................................................................................................... Misurazione diametro del pistone ..................................................................................... Gioco pistone/cilindro........................................................................................................ Controllo segmento, scanalatura segmento ..................................................................... Controllo luce estremit segmento ................................................................................... Controllo usura pistone, spinotto, testa di biella ............................................................... Valvola di scarico (KIPS) ........................................................................................................ Rimozione della valvola di scarico (modello KX125) ........................................................ Rimozione della valvola di scarico (modello KX250) ........................................................ Installazione della valvola di scarico (modello KX125) ..................................................... Installazione della valvola di scarico (modello KX250) ..................................................... Marmitta (camera di espansione, corpo marmitta) ................................................................. Rimozione marmitta .......................................................................................................... Installazione marmitta ....................................................................................................... Sostituzione del paramarmitta .......................................................................................... 5-2 5-6 5-8 5-9 5-9 5-10 5-10 5-10 5-11 5-11 5-12 5-13 5-14 5-15 5-15 5-15 5-15 5-15 5-15 5-16 5-16 5-17 5-18 5-20 5-25 5-25 5-25 5-25

5-2 PARTE SUPERIORE DEL MOTORE


Vista esplosa
KX125:

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-3


Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Elemento di fissaggio Bulloni coperchio valvola principale Dadi testa cilindro Candela Dado staffa di fissaggio motore (lato motore 10 mm) (KX125-M1) (KX125-M2) Dadi staffa di fissaggio motore (lato telaio 8 mm) Bulloni coperchio KIPS (KX125-M1) (KX125-M2) Dadi cilindro Bullone di fissaggio leva albero regolatore Tappo del perno di fermo dellalbero principale Bullone a brugola di fissaggio della leva principale Bulloni di ritegno valvola di scarico Bulloni di fissaggio tubo marmitta Bulloni di fissaggio del tubo interno Bulloni di fissaggio dello smorzamento marmitta Bulloni di fissaggio camera di espansione Bulloni di fissaggio marmitta Coppia Nm kgfm 5,9 0,6 25 2,5 26,5 2,75 44 49 29 4,9 8,8 25 6,9 0,8 3,9 5,9 8,8 8,8 8,8 12 8,8 4,5 5,0 3,0 0,5 0,9 2,5 0,7 0,08 0,4 0,6 0,9 0,9 0,9 1,2 0,9 Osservazioni

L L L

17. Coperchio valvola principale 18. Testa cilindro 19. Staffe di fissaggio motore 20. Coperchio KIPS 21. Segmento 22. Pistone 23. Contrassegno R 24. Contrassegno Alfabeto 25. Spinotto pistone 26. Cilindro 27. Albero principale 28. Leva principale 29. Molla 30. Piastra di ritegno valvola di scarico 31. Leva albero regolatore 32. Valvola di scarico destra (Fessura di identificazione) 33. Valvola di scarico sinistra 34a. Camera di espansione (KX125-modello M1) 34b. Camera di espansione (KX125-modello M2) 35. Guarnizioni in gomma 36. Il corpo marmitta G: Applicare grasso. L: Applicare un prodotto frenafiletti non permanente. M: Applicare grasso al bisolfuro di molibdeno. O: Applicare olio per motore a 2 tempi. SS: Applicare sigillante siliconico.

5-4 PARTE SUPERIORE DEL MOTORE


Vista esplosa
KX250:

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-5


Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 Elemento di fissaggio Dadi testa cilindro Candela Bulloni coperchio valvola principale Bulloni di ritegno valvola principale Vite coperchio dellasta della valvola principale Bullone a brugola di fissaggio della leva principale Vite di ritegno dellasta di funzionamento Tappo scarico liquido refrigerante (cilindro) Dadi cilindro Tappo lato sinistro dellasta di funzionamento Bulloni coperchio sinistro del cilindro Bulloni coperchio KIPS Dadi staffa di fissaggio motore (lato telaio 8 mm) Dadi staffa di fissaggio motore (lato motore 10 mm) (KX125-M1) (KX125-M2) Bulloni di fissaggio tubo marmitta Bulloni di fissaggio del tubo interno Bulloni di fissaggio dello smorzamento marmitta Bulloni di fissaggio camera di espansione Bulloni di fissaggio marmitta Coppia Nm kgfm 25 2,5 26,5 2,75 5,9 0,6 5,9 0,6 5,9 0,6 3,9 0,4 5,4 0,55 8,8 0,9 34 3,5 22 2,2 5,9 0,6 2,9 0,3 29 3,0 44 49 8,8 8,8 8,8 12 8,8 4,5 5,0 0,9 0,9 0,9 1,2 0,9 Osservazioni

L L

20. Testa cilindro 39. Guida 21. Staffe di fissaggio motore 40. Segmento 22. Leva albero regolatore 41. Pistone 23. Coperchio KIPS 42. Contrassegno IN 24. Asta di funzionamento 43. Spinotto pistone 25. Coperchio valvola principale 44. Valvola lamellare 26. Leva principale 45a. Camera di espansione 27. Molla (KX250-modello M1) 28a. Gruppo valvola di scarico principale (KX250 45b. Camera di espansione -modello M1) (KX250-modello M2) 28b. Gruppo valvola di scarico principale (KX250 46. Guarnizioni in gomma -modello M2) 47. Guarnizione 29. Coperchio asta della valvola principale 48. Il corpo marmitta 30. Asta della valvola principale 49. Tubo flessibile di sfiato (KX250-modello 31. Albero principale M2) 32. Coperchio sinistro cilindro G: Applicare grasso. 33. Cilindro L: Applicare un prodotto frenafiletti non per34. Valvola di scarico (sinistra) manente. 35. Valvola di scarico (destra) M: Applicare grasso al bisolfuro di molibdeno. 36. Guida O: Applicare olio per motore a 2 tempi. 37. O-ring SS: Applicare sigillante siliconico. 38. Ingranaggio folle

5-6 PARTE SUPERIORE DEL MOTORE


Specifiche KX125:
Voce Testa cilindro Compressione cilindro Standard (Intervallo di utilizzo) 890 1.370 kPa (9,1 14,0 kgf/cm) 54,010 54,025 mm 53,955 53,970 mm 0,040 0,070 mm 0,015 0,050 mm 1,01 1,03 mm 0,980 0,995 mm 0,35 0,55 mm 14,995 15,000 mm 15,001 15,011 mm 19,003 19,014 mm Limite di servizio

Deformazione testa cilindro Cilindro, pistone Diametro interno cilindro (15 mm al di sotto della testata) Diametro del pistone Gioco pistone/cilindro Gioco segmento/scanalatura Larghezza scanalatura segmento Spessore segmento Luce estremit segmento Diametro spinotto pistone Diametro foro spinotto pistone Diametro interno estremit piccola

0,03 mm 54,10 mm 53,81 mm 0,15 mm 1,11 mm 0,91 mm 0,85 mm 14,96 mm 15,08 mm 19,05 mm

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-7


Specifiche KX250:
Voce Testa cilindro Compressione cilindro Standard (Intervallo di utilizzo) 825 1.275 kPa (8,4 13,0 kgf/cm) 66,400 66,415 mm 66,336 66,351 mm 0,049 0,079 mm 0,025 0,06 mm 1,01 1,03 mm 0,970 0,985 mm 0,25 0,45 mm 17,995 18,000 mm 18,001 18,011 mm 22,003 22,012 mm Limite di servizio

Deformazione testa cilindro Cilindro, pistone Diametro interno del cilindro (30 mm al di sotto della testata) Diametro del pistone Gioco pistone/cilindro Gioco segmento/scanalatura Larghezza scanalatura segmento Spessore segmento Luce estremit segmento Diametro spinotto pistone Diametro foro spinotto pistone Diametro interno estremit piccola

0,03 mm 66,46 mm 66,19 mm 0,16 mm 1,11 mm 0,90 mm 0,75 mm 17,96 mm 18,08 mm 22,05 mm

5-8 PARTE SUPERIORE DEL MOTORE


Attrezzi speciali
Manometro per controllo compressione, 20 kgf/cm: 57001-221 Adattatore per manometro compressione, M14 1,25: 57001-1159 controllo

Gruppo estrattore per spinotto pistone: 57001-910

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-9


Testa cilindro
Misurazione compressione cilindro

Avviare il motore. abbondantemente il lolio Riscaldare il pistone e la paretemotore in modo checommotore tra del cilindro aiuti la
pressione della guarnizione come accade durante il normale utilizzo. Arrestare il motore. Rimuovere il serbatoio carburante (vedi capitolo Sistema di alimentazione). Rimuovere la candela, e avvitare saldamente un manometro per il controllo della compressione nel foro della candela.
Attrezzi speciali Manometro per controllo compressione, 20 kgf/cm: 57001-221 [A] Adattatore per manometro controllo compressione, M14 1,25: 57001-1159 [B]

Con la farfallailcompletamente aperta, arrestare pi volte bruscamente motore con lavviamento a pedale finch il
manometro per il controllo della compressione smette di rilevare, la compressione il pi alto valore ottenibile.
Compressione cilindro Intervallo di utilizzo: KX125 KX250 890 1.370 kPa (9,1 14,0 kgf/cm) 825 1.275 kPa (8,4 13,0 kgf/cm)

Se la compressione del cilindro maggiore dellintervallo di utilizzo, controllare: 1. Deposito di carbonio sulla testa del pistone e sulla testata - rimuovere il carbonio sulla testa del pistone. 2. Guarnizione della testata, guarnizione della base del cilindro - utilizzare soltanto le guarnizioni adeguate per la testata e la base del cilindro. Lutilizzo di una guarnizione di spessore scorretto modificher la compressione. Se la compressione del cilindro minore dellintervallo di utilizzo, controllare: 1. Gioco pistone/cilindro, grippaggio pistone. 2. Perdite di gas attorno alla testata - sostituire la guarnizione danneggiata e controllare la presenza di deformazioni nella testata. 3. Segmento, scanalatura segmento

5-10 PARTE SUPERIORE DEL MOTORE


Testa cilindro
Rimozione della testa cilindro

Scaricare il liquido refrigerante (vedere Impianto di raffreddamento). Rimuovere: Pannelli radiatore


Sella Coperchi laterali Il serbatoio del carburante (vedere il capitolo Impianto di alimentazione) Marmitta (vedere il presente capitolo) Radiatori (vedere il capitolo Impianto di raffreddamento) Tubo flessibile di raffreddamento [A] Candela [B] Bulloni & dadi [C] Staffe di fissaggio motore [D]

Rimuovereei dadi [A] della testaocilindro, estrarre la testa cilindro [B] gli O-ring (KX125) la guarnizione (KX250).

Installazione della testa cilindro

o la guarnizione Sostituire gli O-ring carbonio e puliredella testa cilindro. Eliminare residui di la testa cilindro un solvente con un elevato punto di infiammabilit. con depositi di minerali e Controllare leventuale presenza di testa cilindro e rimuoruggine nella camicia dacqua della

verli se necessario. Per KX125, installare saldamente O-ring nuovi sulle scanalature del cilindro. Per KX250, installare una nuova guarnizione della testa cilindro con il lato contrassegnato EX [A] in avanti.
Coppia - Dadi testata: 25 Nm (2,5 kgfm)

Serrare i dadi della testa cilindro diagonalmente. Serrare i dadi della staffa di fissaggio del motore.
Coppia - Dadi testata: 25 Nm (2,5 kgfm) Dadi staffa di fissaggio motore: 10 mm: 44 Nm (4,5 kgfm) (KX125/250-M1) 49 Nm (5,0 kgfm) (KX125/250-M2 ) 8 mm: 29 Nm (3,0 kgfm) Coppia - Candela: 26,5 Nm (2,75 kgfm)

Serrare la candela.

Controllo deformazione testa cilindro

Fare riferimento a Controllo deformazione testata nel capitolo Manutenzione periodica.

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-11


Cilindro
Rimozione del cilindro

Scaricare il liquido refrigerante (vedere Impianto di raffreddamento)


del cilindro. Rimuovere la testa cilindro (vedere il presente capitolo). Rimuovere i tubi flessibili di raffreddamento. Rimuovere il coperchio [A] KIPS sul cilindro.

Per la KX250: accertarsi di rimuovere il tappo di scarico

del regolatore Rimuovere la leva dellalbero procedura. secondo quanto indicato dalla seguente KX125 Rimuovere il bullone [A] ed estrarre la leva [B] dellalbero del regolatore dallalbero principale.

KX250 Allentare le fascette, ed estrarre il carburatore dal supporto e dal condotto del filtro aria. Rimuovere il fermo a E [A] dellasta di funzionamento.

Inserire una chiave fissa [A] da 9 mm sullestremit supeRuotare la leva [B] dellalbero del regolatore in senso antiorario con la chiave, ed estrarre il collare [C] dellasta di funzionamento spingendo lasta nel cilindro. riore della leva dellalbero del regolatore.

Prima di liberare la leva [A] dellalbero del regolatore, ruo-

tare il fermo a E [B] rimanente in una posizione adeguata come indicato in figura per evitare la collisione tra la flangia [C] della leva albero del regolatore e il fermo a E.

5-12 PARTE SUPERIORE DEL MOTORE


Cilindro

Per KX250, rimuovere il cavo del magnete e quello della frizione dalla fascetta. Rimuovere i dadi del cilindro [A].

Sollevare il cilindro e rimuovere la guarnizione della base dello stesso. Se necessario, picchettare leggermente at
torno alla base del cilindro con un mazzuolo in plastica [A], facendo attenzione a non danneggiare il cilindro. Rimuovere le valvole di scarico dal cilindro (vedere Rimozione delle valvole di scarico).

Installazione del cilindro

residui di luce di scarico. Rimuovere ileventualecarbonio dalladepositi di minerali e Controllare presenza di ruggine nella camicia dacqua del cilindro e rimuoverli se

necessario. Sostituire la guarnizione della base del cilindro. Applicare olio motore alla superficie del pistone, ai segmenti e ai fori del cilindro.

il del seg Controllare chetra perno [A] in ogni scanalaturafissare la mento si trovi le estremit dello stesso, e base del cilindro su ogni segmento, premendo il necessario verso linterno sui lati opposti del segmento. Assicurarsi che i segmenti non fuoriescano dalle loro sedi. Serrare i dadi del cilindro diagonalmente.
Coppia - Dadi cilindro: KX125: 25 Nm (2,5 kgfm) KX250: 34 Nm (3,5 kgfm)

KX125 Utilizzando una chiave fissa [A] da 14 mm, ruotare lalbero del regolatore in senso antiorario. Installare la leva [B] dellalbero del regolatore allalbero principale e serrare il bullone [C].

Installare il coperchio KIPS. Serrare:

Coppia - Bullone di fissaggio leva albero regolatore: 6,9 Nm (0,7 kgfm)

Coppia - Bulloni coperchio KIPS: KX125-M1: 4,9 Nm (0,5 kgfm) KX125-M2 : 8,8 Nm (0,9 kgfm)

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-13


Cilindro
KX250 Installare la leva dellalbero del regolatore e il collare dellasta di funzionamento secondo quanto indicato dalla seguente procedura. Inserire una chiave fissa [A] da 9 mm sullestremit superiore della leva dellalbero del regolatore. Ruotare la leva dellalbero del regolatore in senso antiorario con la chiave e inserire la scanalatura del collare [B] dellasta di funzionamento alla flangia della leva dellalbero del regolatore, installando il collare sullasta di funzionamento mentre si blocca la leva dellalbero del regolatore in senso orario.

installato il collare, Dopo avere di funzionamento. installare il fermo a E [A] sullasta [B] Installare il coperchio KIPS. Serrare:
Coppia - Bulloni coperchio KIPS: 2,5 Nm (0,25 kgfm)

Rimozione pistone

il cilindro. Rimuoverepanno pulito nellapertura del carter attorno alla Infilare un biella in modo che nessun componente cada nel carter. Rimuovereleuno degli anelli di fissaggio dello spinotto pistone con apposite pinze ad ago. Rimuovere siil pistone spingendodi fuori lo spinotto dal lato in cui rimosso lanello fissaggio. Utilizzare il gruppo [A] estrattore spinotti pistone, se lo spinotto troppo stretto.
Attrezzo speciale Gruppo estrattore per spinotto pistone: 57001 -910

segmento/i Rimuovere il/i cautela la luce [A] del segmento con i polAllargare con lici e quindi spingere verso lalto sul lato opposto del segmento per rimuoverlo.

5-14 PARTE SUPERIORE DEL MOTORE


Cilindro
Installazione del pistone
attorno alla Infilare un panno pulito nellapertura del carter nel carter. biella in modo che nessun componente cada di Rimuovere eventuali residui con carbonio dal pistone, quindi lucidarlo leggermente una sottile tela smeri-

glio. Pulire le scanalature dei segmenti da residui di carbonio e polvere con un attrezzo adatto.

ATTENZIONE
Le particelle di carbonio possono essere molto abrasive per il segmento. Non permettere a tali particelle di cadere sulle pareti del cilindro.

Durante linstallazione dei segmenti sul pistone, tenere presente quanto segue:
Per KX250,
il segmento superiore [A] e il secondo [B] sono identici. Inserire inizialmente unestremit del segmento sul perno nella scanalatura, allargare la luce con laltra mano, quindi far scorrere il segmento nella scanalatura. Per KX125, il segmento pistone ha un contrassegno R [A] sulla superficie superiore.

Installare il segmento in modo che lo spinotto [A] nella


scanalatura si trovi tra le estremit del segmento.

per a 2 tempi al cuscinetto ad aghi Applicare oliobiellamotore spinotto pistone. della testa di e allo pistone in modo che il lato Per KX125, installare ilsia rivolto sul lato anteriorecontrassegnato Alfabeto [A] (lato di scarico) del motore.

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-15


Cilindro
in modo che il Per KX125, installare il pistonelato posteriorelato contrassegnato IN [A] sia rivolto sul del motore.

un anello di fissaggio [A] dello spinotto, Per installaresolo quanto basta per linstallazione. comprimerlo

ATTENZIONE
Non riutilizzare gli anelli di fissaggio, in quanto la rimozione li indebolisce e li deforma. Essi potrebbero fuoriuscire e rigare la parete del cilindro.

Inserire un nuovo anello di fissaggio dello spinotto sul lato del pistone, in modo tale che la luce [B] del segmento
non coincida con il dentello [C] sul bordo del foro dello spinotto.

Controllo usura cilindri

Fare riferimento a Controllo usura cilindri nel capitolo Manutenzione periodica.


Misurazione diametro del pistone

Fare riferimento a Misurazione diametro del pistone nel capitolo Manutenzione periodica.
Gioco pistone/cilindro

Fare riferimento a Gioco pistone/cilindro nel capitolo Manutenzione periodica.


Controllo segmento, scanalatura segmento

Fare riferimento a Controllo segmento, scanalatura segmento nel capitolo Manutenzione periodica.
Controllo luce estremit segmento

Fare riferimento a Controllo luce estremit segmento nel capitolo Manutenzione periodica.
Controllo usura pistone, spinotto, testa di biella
usura pistone, Fare riferimento a Controlloperiodica. spinotto, biella nel capitolo Manutenzione

5-16 PARTE SUPERIORE DEL MOTORE


Valvola di scarico (KIPS)
Rimozione della valvola di scarico (modello KX125)

Scaricare il liquido refrigerante. Rimuovere: (vedere il capitolo Impianto di raffreddaIl radiatore


mento) La marmitta (vedere Rimozione marmitta) Il coperchio KIPS (vedere il capitolo Coperchio motore destro) Bullone [A] La leva dellalbero del regolatore [B]

Rimuovere:(vedere Rimozione cilindro) Il cilindro


I bulloni coperchio valvola principale [A] Il coperchio valvola principale [B]

La vite [A] del fermo e il fermo [B] Il bullone a brugola [C]

scarico principale e Estrarre lalbero [A] della valvola dila molla [C]. rimuovere la leva principale [B] con

i bulloni ritegno [A] Rimuovere valvole didiscarico [B]. della valvola di scarico. Estrarre le

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-17


Valvola di scarico (KIPS)
Rimozione della valvola di scarico (modello KX250)

Rimuovere: (vedere il capitolo Impianto di alimentaIl carburatore


zione) La testa cilindro (vedere Rimozione testa cilindro) Rimuovere il coperchio KIPS sul cilindro. Rimuovere il fermo a E [A] e il collare [B] dellasta di funzionamento dalla stessa. Rimuovere il cilindro (vedere Rimozione del cilindro).

il cilindro. Capovolgere tappo [A] e la guarnizione [B] sul lato sinistro Rimuovere il del cilindro.

[A]. Estrarre dellatutto lasta di funzionamento funzionamento. Rimuovere vite di ritegno [B] dellasta di

Rimuovere lingranaggio [A] folle. e rimuovere i guidaval Sollevare le valvole di scarico [B], vola [C]. le ed estrarre Sollevare[D].valvole di scaricole valvole di lasta di funzionamento Quindi estrarre scarico.

il coperchio [A] della Rimuovere dellasta della valvola valvola principale, il coperchio [B] principale e il coperchio sinistro [C] del cilindro dal cilindro.

5-18 PARTE SUPERIORE DEL MOTORE


Valvola di scarico (KIPS)
a brugola leva principale [B]. Svitare il bullonevalvola di [A] dalla principale completascarico Posizionare laed estrarre lalbero principale [C]. mente aperta scarico principale in posizione Impostare la valvola di e rimuovere la leva principale completamente chiusa,

con la molla [D]. Estrarre lasta [E] della valvola principale dal cilindro.

bulloni [A] della valvola principale Svitare i due gruppo di ritegnovalvola di scarico principale ed estrarre il [B] della dal cilindro.

Installazione della valvola di scarico (modello KX125)

residui di carbonio Eliminarecon un elevato puntoedipulire le valvole con un solvente infiammabilit. Controllare che i seguenti componenti non presentino se gni di danneggiamento: Valvole di scarico Paraolio Guarnizioni Se necessario, sostituirli. Applicare olio per motore a due tempi sui componenti di funzionamento. Applicare grasso resistente alle alte temperature sui labbri delle guarnizioni.

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-19


Valvola di scarico (KIPS)
di scarico [A] Inserire le valvole rivolte verso ilin modo che le loro parti sferiche [B] siano basso.

Per le valvole di scarico vi un lato sinistro e uno destro. La valvola di scarico destra ha una fessura [C] di identificazione in modo da poter essere installata rivolta verso lalto. ritegno [D] Installare la piastra didi scarico. e serrare i bulloni di ritegno [E] della valvola

NOTA

Controllare mente.

Coppia - Bulloni di ritegno valvola di scarico: 5,9 Nm (0,6 kgfm)

che le valvole di scarico scorrano libera-

Inserire la molla [A] sulla leva principale [B].

lalbero Inserirefori nella principale [A] nel foro del cilindro e attraverso i leva principale [B] con la molla [C].

Installare il perno di fermo [A]. Serrare:

Applicare un prodotto frenafiletti non permanente sul bullone a brugola [B]. la leva Fissarebrugola. principale allalbero principale con il bullone a Serrare: Installare il coperchio della valvola principale. Serrare:

Coppia - Tappo del perno di fermo: 0,8 Nm (0,08 kgfm)

Coppia - Bullone a brugola leva principale: 3,9 Nm (0,4 kgfm)

Coppia - Bulloni coperchio valvola principale: 5,9 Nm (0,6 kgfm)

5-20 PARTE SUPERIORE DEL MOTORE


Valvola di scarico (KIPS)
NOTA

Quando lalbero principale [A] ruota in senso orario e

con le valvole di scarico [B] in posizione completamente aperta, controllare che le estremit delle valvole di scarico e le luci di scarico [C] siano allineate.

Installare il cilindro (vedere Installazione cilindro). Serrare:


fissa [A] mm, installare la Utilizzando una chiaveregolatore da 14 indicato in figura. leva [B] dellalbero del come Serrare:
Coppia - Dadi del cilindro: 25 Nm (2,5 kgfm)

Installare il coperchio KIPS. Serrare:

Coppia - Bullone di fissaggio [C] leva albero regolatore: 6,9 Nm (0,7 kgfm)

Installare i componenti rimossi.

Coppia - Bulloni coperchio KIPS: KX125-M1: 4,9 Nm (0,5 kgfm) KX125-M2: 8,8 Nm (0,9 kgfm)

Installazione della valvola di scarico (modello KX250)

residui di pulire le valvole Rimuovere eventuali un elevatocarbonio einfiammabilit. con un solvente con punto di Controllare che i seguenti componenti non presentino se gni di danneggiamento: Valvole di scarico Asta di funzionamento delle valvole Tappo della guarnizione e della guarnizione asta O-ring Guarnizioni Se necessario, sostituire gli elementi danneggiati o usurati. Controllare che la guarnizione sul tappo sinistro non presenti danni. Se necessario, sostituirla. Installare sul cilindro il tappo del lato sinistro dellasta di funzionamento. Serrare:
Coppia - Tappo sinistro asta di comando: 22 Nm (2,2 kgfm)

Applicare olio per motore a due tempi sui seguenti componenti:


Guidavalvole (allinterno) Supporti dellasta di funzionamento della valvola Sostegno dellasta di funzionamento della valvola Componenti della valvola di scarico principale Applicare grasso resistente alle alte temperature sui labbri delle guarnizioni sullasta di funzionamento.

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-21


Valvola di scarico (KIPS)

Installare il gruppo valvola di scarico principale come illustrato.


Valvola [A] a scorrimento Supporto valvola [B] Controllare che la valvola a scorrimento si muova liberamente.

Per la KX250-modello M2, tenere presente quanto segue.


rico principale [A].

Applicare olio per motore a due tempi sulla valvola di sca-

Inserire il gruppo [A] valvola di scarico principale nel cilindro [B]. Installare i bulloni di ritegno [C] della valvola principale saldamente e serrarli. Controllare che il gruppo valvola di scarico principale scorra liberamente. Inserire la molla [A] sulla leva principale [B].
Coppia - Bulloni di ritegno valvola principale: 5,9 Nm (0,6 kgfm)

Installare la leva principale [A] con la molla sul perno [B] della valvola a scorrimento. cilindro Installare lasta [C] della valvola principale nellesternoin modo che il lato scanalato [D] sia rivolto verso e
il dente dellingranaggio verso il basso.

5-22 PARTE SUPERIORE DEL MOTORE


Valvola di scarico (KIPS)
principale foro dellestremit Inserire lalberoattraverso il[A] nelnella leva principalesuperiore sinistra e foro [B] e la molla [C]. Quindi inserire lalbero principale nel foro del cilindro.

contrassegno sullingranaggio Allineare ilprincipale con lapunzone [A][B] sullasta della dellalbero scanalatura valvola principale.

il cilindro. Capovolgere allinterno lasta della valvola principale fin Spingere[A] completamente nel cilindro. ch non inserita

le valvole di nel Inserire in modo chescaricodisecondarie parzialmentepascilindro lasta funzionamento possa sare al di sotto degli ingranaggi. La valvola secondaria destra [A] pi piccola di quella sinistra.

lasta di funzionamento finch non completa Inserirealloggiata contro il tappo sul lato opposto del cilinmente

dro, e spingere il gruppo guarnizioni nel cilindro. Allineare il contrassegno punzone [B] (con il riferimento di vernice rossa) sulle aste [A] della valvola di scarico con le scanalature [C] nellasta di funzionamento.

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-23


Valvola di scarico (KIPS)
NOTA

Il dente contrassegnato [A] identificato anche dalla


sua forma. [B] Contrassegno punzone (rosso Panjab)

Inserire lingranaggio folle. alle alte temperature sullO Applicare grasso resistente -ring. i D] sulle Montare[A]guidavalvola [B, folle [C]. valvole secondarie di scarico e lingranaggio

Applicare un prodotto frenafiletti non permanente sul bullone a brugola. Fissare laaleva principale [A] allalbero principale [B] con il bullone brugola [C]. Serrare: Controllare che il gruppo valvola di scarico principale scorra liberamente.
NOTA
Coppia - Bullone a brugola di fissaggio leva principale: 3,9 Nm (0,4 kgfm)

Durante il serraggio del bullone a brugola di fissaggio

[A] della leva principale, il gruppo [B] valvola di scarico principale deve essere completamente chiuso.

Per il modello KX250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

5-24 PARTE SUPERIORE DEL MOTORE


Valvola di scarico (KIPS)
le valvole Ci sono tre controlli per assicurarsi checorretta: di scarico secondarie si trovino in posizione

Con

le valvole di scarico secondarie completamente chiuse il foro che porta al lato sinistro della camera KIPS solo parzialmente aperto [A].

La distanza dalla parte superiore del collare dellasta di


funzionamento al cilindro deve essere di 14,5 15,5 mm [A].

In posizione completamente aperta con lasta della val-

vola principale a filo con il cilindro [A], le valvole di scarico secondarie saranno allineate [B].

Controllare che le valvole di scarico funzionino liberamente. Installare saldamente la vite di ritegno dellasta di funzionamento. Serrare:
il coperchio coperchio Installaredella valvola della valvolailprincipale, ilsinistro del dellasta principale e coperchio
Coppia - Vite asta di comando: 5,4 Nm (0,55 kgfm)

cilindro sul cilindro. Serrare:


Coppia - Bulloni coperchio valvola principale: 5,9 Nm (0,6 kgfm) Vite coperchio asta valvola principale: 5,9 Nm (0,6 kgfm)

Installare i componenti rimossi.

PARTE SUPERIORE DEL MOTORE 5-25


Marmitta (camera di espansione, corpo marmitta)
Rimozione marmitta

Rimuovere: Pannello radiatore destro


Rivestimento laterale destro Rimuovere i bulloni di fissaggio [A] ed estrarre il corpo marmitta [B] verso la parte posteriore.

Rimuovere le molle [A] di supporto del tubo di scarico.

fissaggio dello smorzatore della Rimuovere i bulloni dila camera [A]espansione dalla parte marmitta, ed estrarre di anteriore. Rimuovere gli O-ring dalla camera di espansione. Per la KX250: accertarsi di rimuovere la guarnizione di scarico.

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

Installazione marmitta

Rimuovere i residui di carbonio dalla camera di espansione. Controllare se gli O-ring di scarico presentano segni di danneggiamento.
Se necessario, sostituirli. Serrare:
Coppia - Bulloni di fissaggio smorzatore marmitta: 8,8 Nm (0,9 kgfm) Bulloni di fissaggio marmitta: 8,8 Nm (0,9 kgfm)

Sostituzione del paramarmitta

Fare riferimento a Impianto di scarico nel capitolo Manutenzione periodica.

LATO DESTRO MOTORE 6-1

Lato destro motore


INDICE
Vista esplosa .......................................................................................................................... Specifiche ............................................................................................................................... Attrezzi speciali....................................................................................................................... Cavo della frizione .................................................................................................................. Controllo gioco leva della frizione ..................................................................................... Regolazione gioco ............................................................................................................ Rimozione cavo frizione.................................................................................................... Installazione cavo frizione................................................................................................. Controllo e lubrificazione cavo frizione ............................................................................. Coperchio della frizione .......................................................................................................... Rimozione coperchio frizione............................................................................................ Installazione coperchio frizione......................................................................................... Coperchio motore destro ........................................................................................................ Rimozione coperchio motore destro ................................................................................. Installazione coperchio motore destro .............................................................................. Smontaggio coperchio motore destro ............................................................................... Montaggio/smontaggio gruppo avanzatore di scarico ...................................................... Gruppo coperchio motore destro ...................................................................................... Frizione................................................................................................................................... Rimozione della frizione.................................................................................................... Installazione della frizione................................................................................................. Controllo danni e usura del disco di attrito e del disco dacciaio....................................... Controllo deformazione disco di attrito e disco dacciaio .................................................. Misurazione lunghezza libera della molla ......................................................................... Disco dattrito/Gioco scatola frizione................................................................................. Controllo della scanalatura mozzo frizione ....................................................................... Rimozione albero di rilascio .............................................................................................. Installazione albero di rilascio ........................................................................................... Meccanismo di selezione esterno .......................................................................................... Rimozione meccanismo di selezione esterno................................................................... Installazione meccanismo di selezione esterno................................................................ Controllo meccanismo di selezione esterno ..................................................................... Trasmissione primaria ............................................................................................................ Rimozione trasmissione primaria...................................................................................... Installazione trasmissione primaria................................................................................... Avviamento a pedale .............................................................................................................. Rimozione albero avviamento........................................................................................... Montaggio/smontaggio gruppo avviamento a pedale ....................................................... Rimozione ingranaggio folle.............................................................................................. Installazione ingranaggio folle........................................................................................... 6-2 6-6 6-7 6-8 6-8 6-8 6-8 6-8 6-9 6-10 6-10 6-10 6-11 6-11 6-12 6-13 6-14 6-14 6-16 6-16 6-17 6-18 6-18 6-19 6-19 6-19 6-19 6-20 6-21 6-21 6-21 6-22 6-23 6-23 6-23 6-24 6-24 6-24 6-25 6-25

6-2 LATO DESTRO MOTORE


Vista esplosa
KX125:

LATO DESTRO MOTORE 6-3


Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 Elemento di fissaggio Dado mozzo frizione Bulloni molla frizione Bulloni coperchio frizione Tappo di posizionamento leva dellalbero del regolatore Tappo bocchettone dellolio Bulloni coperchio motore destro Bullone di fissaggio leva albero regolatore Bullone a brugola di fissaggio leva dellavanzatore della valvola di scarico Dado trasmissione primaria Dado leva del cambio Bulloni di fissaggio dente di arresto del disco Bullone guida dente darresto dellaccensione Bullone pedale daccensione Bullone pedale cambio Coppia Nm kgfm 98 10,0 8,8 0,9 8,8 0,9 0,6 0,06 1,5 0,15 8,8 0,9 6,9 0,7 3,9 59 8,8 8,8 8,8 12 9,8 0,4 6,0 0,9 0,9 0,9 1,2 1,0 Osservazioni

15. Leva frizione 16. Cavo della frizione 17. Coperchio della frizione 18. Coperchio motore destro 19. Leva albero regolatore 20. Trasmissione primaria 21. Gruppo avanzatore di scarico 22. Leva del cambio 23. Gruppo dente di arresto 24. Albero cambio 25. Ingranaggio folle dellavviamento 26. Ingranaggio dente di arresto 27. Ingranaggio di avviamento 28. Albero di avviamento 29. Mozzo frizione 30. Rilasciare albero leva 31. Asta di spinta 32. Disco dacciaio 33. Disco di attrito 34. Manicotto 35. Scatola frizione 36. Supporto asta di spinta 37. Disco pressione frizione EO: Applicare olio motore. G: Applicare grasso resistente alle alte temperature. L: Applicare un prodotto frenafiletti non permanente sulle filettature. M: Applicare grasso al bisolfuro di molibdeno O: Applicare olio. A: KX125-M1 modello M3 B: Modello KX125M6F

6-4 LATO DESTRO MOTORE


Vista esplosa
KX250:

LATO DESTRO MOTORE 6-5


Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 Elemento di fissaggio Bulloni coperchio frizione Bulloni coperchio motore destro Tappo bocchettone dellolio Tappo di posizionamento leva dellalbero del regolatore Bullone a brugola di fissaggio leva dellavanzatore della valvola di scarico Dado leva del cambio Bulloni di fissaggio dente di arresto del disco Perno della molla di richiamo del meccanismo di selezione di scarico Dado mozzo frizione Bulloni molla frizione Bullone guida dente darresto dellaccensione Bullone pedale daccensione Bullone pedale cambio Coppia Nm kgfm 8,8 0,9 8,8 0,9 1,5 0,15 0,6 0,06 3,9 8,8 8,8 42 98 8,8 8,8 25 9,8 0,4 0,9 0,9 4,3 10,0 0,9 0,9 2,5 1,0 L Osservazioni

14. Leva frizione 15. Cavo della frizione 16. Coperchio della frizione 17. Coperchio motore destro 18. Leva albero regolatore 19. Gruppo avanzatore di scarico 20. Ingranaggio conduttore della pompa dellacqua 21. Trasmissione primaria 22. Leva del cambio 23. Gruppo dente di arresto 24. Albero cambio 25. Ingranaggio dente di arresto 26. Ingranaggio folle dellavviamento 27. Ingranaggio di avviamento 28. Albero di avviamento 29. Mozzo frizione 30. Disco dacciaio 31. Disco di attrito 32. Supporto asta di spinta 33. Disco pressione frizione 34. Scatola frizione 35. Manicotto 36. Asta di spinta 37. Rilasciare albero leva EO: Applicare olio motore. G: Applicare grasso resistente alle alte temperature. L: Applicare un prodotto frenafiletti non permanente sulle filettature. M: Applicare grasso al bisolfuro di molibdeno. O: Applicare olio.

6-6 LATO DESTRO MOTORE


Specifiche
Voce Frizione Gioco leva Spessore del disco di attrito KX125 KX250 Spessore disco dacciaio: KX125 KX250 Deformazione disco dattrito Deformazione disco dacciaio Lunghezza libera della molla frizione: KX125 KX250 Disco dattrito/Gioco scatola frizione KX125 KX250 2 3 mm 2,72 2,88 mm 2,92 3,08 mm 1,5 1,7 mm 1,46 1,74 mm 0,15 mm o inferiore 0,2 mm o inferiore Standard Limite di servizio 2,6 mm 2,8 mm 1,4 mm 1,36 mm 0,3 mm 0,3 mm

46,8 mm 35,0 mm

44,9 mm 33,6 mm

0,04 0,55 mm 0,15 0,45 mm

0,9 mm 0,8 mm

LATO DESTRO MOTORE 6-7


Attrezzi speciali
Attrezzo di bloccaggio frizione: 57001-1243 Pressore del tamburo, 57001-1440 24:

Utensile di bloccaggio volano: 57001-1313

Utensile di bloccaggio& volano: 57001-1605

6-8 LATO DESTRO MOTORE


Cavo della frizione
A causa dellusura dei dischi di attrito e della tensione del cavo frizione in seguito a un lungo periodo di utilizzo, la frizione deve essere regolata secondo quanto indicato nella Tabella manutenzione periodica.

PERICOLO
Per evitare gravi ustioni non toccare mai il motore o il tubo di scarico durante la regolazione della frizione.

Controllo gioco leva della frizione

Fare riferimento a Regolazione gioco leva frizione nel capitolo Manutenzione periodica.
Regolazione gioco

Fare riferimento a Regolazione gioco leva frizione nel capitolo Manutenzione periodica.
Rimozione cavo frizione
via il coperchio Far scorrerecontrodado sulla parapolvere. del cavo, e Allentare il parte ruotare il dado di registro per daresuperiore abbondante al cavo gioco. Allentare il controdado zigrinato [A] sulla leva frizione, e avvitare il regolatore [B]. Allineare le fessure [C] della leva della frizione, del controdado zigrinato e del regolatore, quindi liberare il cavo dalla leva della frizione. Per la KX125 rimuovere il coperchio del magnete (vedere Rimozione albero di disinnesto). Liberare la punta del cavo interno della frizione dalla leva di rilascio della frizione.

ATTENZIONE
Non rimuovere lalbero di rilascio della frizione a meno che non sia strettamente necessario. Nel caso venga rimosso, la guarnizione dellalbero di rilascio devono essere sostituite.

Estrarre il cavo della frizione dal telaio.


Installazione cavo frizione
il cavo della in base alla sezione Dispo Disporrecavi, cablaggifrizioneflessibili nel capitolo Appensizione e tubi

dice. Regolare il cavo della frizione (vedere Regolazione gioco).

LATO DESTRO MOTORE 6-9


Cavo della frizione
Controllo e lubrificazione cavo frizione
frizione utilizzando il lubrificatore per Lubrificare il cavosecondo quanto indicato nella Tabella cavi a pressione

manutenzione periodica. Con entrambe le estremit scollegate il cavo deve muoversi liberamente nel relativo alloggiamento (vedere il capitolo Appendice).

6-10 LATO DESTRO MOTORE


Coperchio della frizione
Rimozione coperchio frizione

Scaricare lolio motore (vedere il capitolo Parte inferiore motore/cambio). del freno (vedere il Rimuovere il pedaledel coperchio frizionecapitolo Freni). Svitare i bulloni [A] ed estrarlo [B].

Installazione coperchio frizione

due perni di di accoppia Ci sonodel coperchiobattuta della superficiecoperchio frimento motore destro e del

zione. Sostituire la guarnizione del coperchio frizione. Serrare i bulloni del coperchio frizione.
Coppia - Bulloni coperchio frizione: 8,8 Nm (0,9 kgfm)

Installare il pedale del freno (vedere il capitolo Freni).

LATO DESTRO MOTORE 6-11


Coperchio motore destro
Rimozione coperchio motore destro

Rimozione: (scaricare) (vedere il capitolo Parte inferiore Olio motore


motore/cambio) Il liquido refrigerante (scaricare) (vedere il capitolo Impianto di raffreddamento) Estremit inferiore del tubo flessibile di raffreddamento Pedale di accensione Pedale del freno Marmitta Svitare il bullone [A] del coperchio KIPS e rimuovere il coperchio [B] dal lato destro del cilindro.

del regolatore Rimuovere la leva dellalbero procedura. secondo quanto indicato dalla seguente KX125 Rimuovere il bullone [A] ed estrarre la leva [B] dellalbero del regolatore dallalbero principale.

KX250 Rimuovere il fermo a E [A] dellasta di funzionamento.

Inserire una chiave fissa [A] da 9 mm sullestremit supe-

riore della leva dellalbero del regolatore. Ruotare la leva [B] dellalbero del regolatore in senso antiorario con la chiave, ed estrarre il collare [C] dellasta di funzionamento spingendo lasta nel cilindro.

6-12 LATO DESTRO MOTORE


Coperchio motore destro

Prima di liberare la leva [A] dellalbero del regolatore, ruotare il fermo a E [B] rimanente in una posizione adeguata come indicato in figura per evitare la collisione tra la flangia [C] della leva albero del regolatore e il fermo a E.

Svitare i bulloni [A] del coperchio ed estrarre il coperchio


motore destro [B] e la guarnizione.

Installazione coperchio motore destro

due perni superficie di accoppia Ci sonodel carter e di battuta dellamotore destro. mento del coperchio il gruppo sia stato In caso installarlo dellavanzatore di scaricomodo che rimosso, e ruotare lingranaggio in si collochi sullo stesso livello del perno [A] del guidaingranaggio.

ATTENZIONE
Se il perno del guidaingranaggio non posizionato a livello, potrebbe cadere quando si installa il coperchio motore destro.

Applicare grasso resistente alle alte temperature ai labbri della guarnizione pedale avviamento e alla scanalatura. Serrare i bulloni del coperchio motore destro e i bulloni di fissaggio dellalbero di avviamento.
Coppia - Bulloni coperchio motore destro: 8,8 Nm (0,9 kgfm) Bullone di fissaggio pedale avviamento, KX125: 12 Nm (1,2 kgfm) KX250: 25 Nm (2,5 kgfm)

KX125 Utilizzando una chiave fissa [A] da 14 mm, installare la leva [B] dellalbero del regolatore come indicato in figura. Serrare:

Installare il coperchio KIPS. Serrare:

Coppia - Bullone di fissaggio [C] leva albero regolatore: 6,9 Nm (0,7 kgfm)

Torque - Bulloni coperchio KIPS: KX125-M1: 4.9 Nm (0.5 kgfm) KX125-M2: 8.8 Nm (0.9 kgfm)

LATO DESTRO MOTORE 6-13


Coperchio motore destro
KX250 Inserire una chiave fissa [A] da 9 mm sullestremit superiore della leva dellalbero del regolatore. Ruotare la leva dellalbero del regolatore in senso antiorario con la chiave e inserire la scanalatura del collare [B] dellasta di funzionamento alla flangia della leva dellalbero del regolatore, installando il collare sullasta di funzionamento mentre si ruota la leva dellalbero del regolatore in senso orario.

installato il collare, Dopo avere di funzionamento. installare il fermo a E [A] sullasta [B] Serrare i bulloni del coperchio KIPS.
Coppia - Bulloni coperchio KIPS: 2,5 Nm (0,25 kgfm)

Applicare grasso allinterno della flangia del pedale del freno. Serrare i bulloni di fissaggio del pedale del freno.

Riempire limpianto di raffreddamento con liquido refrigerante (vedere il capitolo Impianto di raffreddamento). Riempire il cambio con olio motore (vedere il capitolo Parte inferiore motore/cambio). Controllare il freno posteriore.
Smontaggio coperchio motore destro
il coperchio motore destro. Rimuovere leva [A] dellalbero del regolatore a sinistra, e Ruotare la rimuovere il gruppo [B] avanzatore di scarico. Rimuovere i bulloni a brugola [C] ed estrarre la leva dellavanzatore. Tirare il parapolvere [D].

Coppia - Bullone di fissaggio pedale freno: 25 Nm (2,5 kgfm)

6-14 LATO DESTRO MOTORE


Coperchio motore destro
tappo ed Rimuovere la vite [A] deldellalberoestrarre il perno di posizionamento della leva del regolatore. Estrarre la leva [B] dellalbero del regolatore dal coperchio motore destro. Estrarre lalbero pompa acqua (vedere il capitolo Impianto di raffreddamento).

Montaggio/smontaggio gruppo avanzatore di scarico

Il gruppo avanzatore di scarico [A[ costituito dai seguenti componenti.

A. Spine B. Asta C. Guida D. O-ring E. Sfere dacciaio F. Supporto G. Cuscinetto ad aghi H. Spaziatore I. Collare J. Molla K. Ingranaggio Controllare che il gruppo avanzatore di scarico non abbia danni. Qualsiasi componente danneggiato dovrebbe essere sostituito. Durante il montaggio, applicare grasso al bisolfuro di molibdeno tra lasta e i componenti del diametro interno/esterno del supporto, del cuscinetto ad aghi e dello spaziatore.

Gruppo coperchio motore destro

grasso resistente alle alte temperature sui lab Applicareguarnizione prima di inserire la leva dellalbero bri della

del regolatore. Applicare grasso al bisolfuro di molibdeno alla superficie dellalbero della leva e inserire la leva [A] dellalbero del regolatore nel foro del coperchio motore destro. Inserire il perno di posizionamento [B] nel foro quindi inserirlo nella scanalatura [C] dellalbero. Serrare saldamente la vite [D] del tappo di posizionamento della leva dellalbero del regolatore.
Coppia - Tappo di posizionamento leva albero regolatore: 0,6 Nm (0,06 kgfm)

Installare il parapolvere.

LATO DESTRO MOTORE 6-15


Coperchio motore destro
un prodotto frenafiletti non permanente sulle fi Applicaredei bulloni a brugola di fissaggio dellavanzatore. lettature Serrare i bulloni a brugola di fissaggio [A] della leva dellavanzatore. perno [B] della leva dellavanzatore nella sca Inserire il[C] sul gruppo [D] avanzatore di scarico, e innalatura stallare il gruppo nel coperchio motore mentre si ruota la leva dellalbero del regolatore a sinistra.
Coppia - Bulloni a brugola di fissaggio leva avanzatore: 3,9 Nm (0,4 kgfm)

6-16 LATO DESTRO MOTORE


Frizione
Rimozione della frizione

Rimuovere il coperchio della frizione (vedere il capitolo Frizione).


i bulloni Rimuoverefrizione. [A] della molla frizione e il disco [B] pressione

Rimuovere il gruppo [A]didel supporto asta di comando, i dischi di attrito, i dischi acciaio e lasta di comando [B]. Per KX125, Rimuovere la sfera dacciaio [C].

Rimuovere il dado mozzo frizione [A] e la rondella.


Utilizzare il supporto frizione [B] per evitare che il mozzo frizione ruoti.
Attrezzo speciale Attrezzo di bloccaggio frizione: 57001-1243

NOTA

Rimuovere ilemozzo della frizione e la scatola, il cuscinetto ad aghi [A], il manicotto [B].

LATO DESTRO MOTORE 6-17


Frizione
Installazione della frizione

Applicare grasso al bisolfuro di molibdeno alla parte esterna del manicotto. dellingranaggio Applicare olio motore allinterno dellavviamento adella scatola frizione e allingranaggio pedale. Installare il manicotto, il cuscinetto ad aghi, il mozzo della frizione e la scatola. Non dimenticarsi di installare la rondella [A] rasamento prima di installare il mozzo [B] della frizione.

Serrare il dado [A] del mozzo frizione.


NOTA
frizione ruoti.

Coppia - Dado mozzo frizione: 98 Nm (10 kgfm)

Utilizzare il supporto frizione [B] per evitare che il mozzo


Attrezzo speciale Attrezzo di bloccaggio frizione: 57001-1243

KX250, cianfrinare il in Perpunti [B] sui solchi delledado [A] del mozzo frizionepotre scanalature per fissarlo in sizione.

ATTENZIONE
Effettuando la cianfrinatura, fare attenzione a non urtare lalbero e i cuscinetti. Gli urti possono danneggiare lalbero e/o i cuscinetti.

di attrito e di acciaio, incominciando con Installaredii dischi e alternandoli. Terminando con un disco un disco attrito di attrito.

ATTENZIONE
Se vengono montati nuovi dischi dacciaio a secco e di attrito, applicare olio del cambio alle superfici di ciascun disco per evitare il grippaggio del disco della frizione. scanalature [A] sulle superfici dei dischi Per KX125, letagliate tangenzialmente e radialmente, indi attrito sono stallare il primo e lultimo disco di attrito [B] in modo che le scanalature scorrano verso il centro in direzione della rotazione della scatola frizione (in senso antiorario visto dal lato destro del motore). Applicare grasso al bisolfuro di molibdeno alla porzione sfregante del supporto asta di spinta. Serrare i bulloni della molla della frizione fissando il volano con lattrezzo speciale.
Coppia - Bulloni molla frizione: 8,8 Nm (0,9 kgfm) Attrezzo speciale Attrezzo per bloccaggio volano: 57001-1313

6-18 LATO DESTRO MOTORE


Frizione

Per ladiKX125: controllare le posizioni [A] della leva dellalbero disinnesto.

Rimuovere il coperchio del magnete. Spingendo leggermente in alto la leva albero di disinnesto
[C], misurare la distanza tra la posizione di impostazione della leva stessa e del cavo frizione del carter [D]. Vista [E]
Rilasciare la posizione della leva dellalbero Standard: 46,9 53,9 mm (KX125-M1) 49,0 55,6 mm (KX125-M2)

Se la posizione della leva non rientra negli standard, selezionare lo spessore corretto della(e) rondella(e) di regolazione [B] in base ai valori riportati nelle tabelle.
Rondelle di regolazione Spessore 1,5 mm 1,0 mm Numero componente 92200-1548 92200-0045

Posizione di rilascio della leva dellalbero e selezione della rondella di regolazione


(KX125-M1) Posizione Distanza Da 46,9 mm a 53,9 mm (standard) Oltre 53,9 mm Inferiore a 46,9 mm (KX125-M2) Posizione Distanza Da 49,0 mm a 55,6 mm (standard) Oltre 55,6 mm Inferiore a 49,0 mm Spessore rondella 1,5 mm 1,0 mm 1,0 mm Quantit 1 1 2 Spessore rondella 1,5 mm 1,0 mm 1,0 mm Quantit 1 1 2

Rimuovere il gruppo del supporto asta di comando secondo necessit e installare nuovamente la frizione. Installare il coperchio del magnete.

Controllo danni e usura del disco di attrito e del disco dacciaio

Fare riferimento a Controllo danni e usura dischi di attrito e dischi di acciaio nel capitolo Manutenzione periodica.
Controllo deformazione disco di attrito e disco dacciaio

Fare riferimento a Controllo deformazione dischi di attrito e dischi di acciaio nel capitolo Manutenzione periodica.

LATO DESTRO MOTORE 6-19


Frizione
Misurazione lunghezza libera della molla
[A] indebolita si accorcia, Poich la mollaverificarne la condizione. controllarne la lunghezza per Se qualunque molla risulta pi corta rispetto al limite di servizio, essa deve essere sostituita.
Lunghezza libera della molla frizione KX125 Standard: Limite di servizio: KX250 Standard: Limite di servizio: 35 mm 33,6 mm 46,8 mm 44,9 mm

Disco dattrito/Gioco scatola frizione

il Misurare[B]gioco tra le linguette [A] sui dischi dattrito e i nottolini della scatola frizione. Se il gioco eccessivo, la frizione sar rumorosa. Se il gioco supera il limite di servizio, sostituire i dischi dattrito.
Disco dattrito/Gioco scatola frizione KX125: Standard: Limite di servizio: KX250: Standard: Limite di servizio: 0,15 0,45 mm 0,8 mm 0,04 0,55 mm 0,9 mm

Controllo della scanalatura mozzo frizione

denti dei Eseguire un controllo visivo nel punto in cui idel mozzo dischi dacciaio ingranano nelle scanalature [A] frizione. Nel caso vi siano incavi usurati nelle scanalature, sostituire il mozzo. Sostituire inoltre i dischi frizione se i loro denti sono danneggiati.

Rimozione albero di rilascio

la frizione frizione). Rimuovere lestremit (vedere Rimozione frizione (vedere superiore del RimuovereRimozione cavo frizione).cavo il capitolo

Per la KX125: rimuovere il coperchio del magnete.


le punte Rimuoveregruppo [B][A] delecavo frizione. leva albero dal carter. Estrarre il

6-20 LATO DESTRO MOTORE


Frizione
Installazione albero di rilascio

Applicare grasso resistente alle alte temperature sui labbri dei paraolio. Applicare olio motore al cuscinetto nel foro del carter. Inserire lalbero di disinnesto diritto nel foro del carter. fri Installare la frizione (vedere il capitolo Installazione zione).
Per la KX125: installare il coperchio del magnete.

LATO DESTRO MOTORE 6-21


Meccanismo di selezione esterno
Rimozione meccanismo di selezione esterno

Rimuovere: Pedale cambio

Coperchio motore destro (vedere il capitolo Rimozione coperchio motore destro) Frizione (vedere il capitolo Rimozione frizione) Estrarre lalbero [A] cambio esterno. Rimuovere i bulloni [B] ed estrarre il gruppo [C] del dente di arresto di selezione con il collare. Rimuovere il dado [D], ed estrarre la leva [E] degli ingranaggi del cambio.

Installazione meccanismo di selezione esterno

Installare la leva degli ingranaggi del cambio. Non dimenticarsi di installare il collare. Serrare la leva degli ingranaggi del cambio.

Coppia - Dado leva posizionamento cambio: 8,8 Nm (0,9 kgfm)

Impostare il gruppo dente di arresto cambio come indicato in figura.


Dente di arresto [A] Nottolini [B] Perni [C] Molle [D]

[A] dente di arresto Quindi installare il gruppoindicato in figura. sul disco [B] dente di arresto come Installare il gruppo dente di arresto sul tamburo cambio. Serrare:

Prima di installare lalbero cambio, applicare grasso resistente alle alte temperature sui labbri della guarnizione e
sulle scanalature dellalbero cambio. Installare lalbero cambio.

Coppia - Bulloni di fissaggio disco a cricchetto: 8,8 Nm (0,9 kgfm)

Non dimenticarsi di installare il collare [A].

Installare:(vedere il capitolo Frizione) Frizione

Coperchio motore destro (vedere il capitolo Installazione coperchio motore destro)

6-22 LATO DESTRO MOTORE


Meccanismo di selezione esterno
il pedale Installaremm [B] del cambio [A] come indicato in figura. 0 20 Serrare:
Coppia - Bullone pedale cambio: 9,8 Nm (1,0 kgfm)

Controllo meccanismo di selezione esterno

che lalbero Controllarescanalature. cambio [A] non abbia piegature o danni alle Se lalbero piegato, raddrizzarlo o sostituirlo. Se le scanalature sono danneggiate, sostituire il meccanismo di selezione. Controllare che la molla di ritorno [B] non abbia fessure o distorsioni. Se la molla danneggiata in qualunque modo, sostituirla. Controllare che il braccio [C] del meccanismo di selezione non abbia distorsioni. Se il braccio del meccanismo di selezione danneggiato in qualunque modo, sostituire il meccanismo di selezione. Controllare che il collare [D] non abbia danni. Se il collare danneggiato in qualunque modo, sostituirlo. Controllare che il gruppo dente di arresto non abbia danni. Se il dente di arresto, i nottolini, i perni o le molle sono danneggiati in qualunque modo, sostituirli.

Per KX250, Controllare che il perno [A] della molla di richiamo non sia allentato.
Se allentato, svitarlo, applicare un prodotto frenafiletti non permanente sulla filettatura, quindi serrarlo.
Coppia - Perno molla di richiamo: 42 Nm (4,3 kgfm)

Controllare se la leva del cambio e la sua molla sono rotte o distorte.


Se la leva o la molla sono danneggiate in qualunque modo, sostituirle. Eseguire il controllo visivo della camma del tamburo del cambio. Se fortemente usurata o se presenta danni, sostituirla.

LATO DESTRO MOTORE 6-23


Trasmissione primaria
Rimozione trasmissione primaria
il coperchio motore Rimuoveremotore destro) destro (vedere Rimozione coperchio Rimozione frizione). Rimuovere la frizione (vedere della trasmissione primaria Per KX125, rimuovere il dado [A], la rondella della molla, la linguetta sfasata, la trasmissione primaria [B], e lO-ring.

Utilizzare il supporto puleggia & del volano per impedire


la rotazione dellalbero motore.
Attrezzo speciale Attrezzo di bloccaggio volano e puleggia: 57001 -1605

NOTA

[A] di Per KX250, rimuovere lanello elasticopompasicurezza, ed estrarre il guidaingranaggio [B] della dellacqua e la trasmissione primaria [C].
Attrezzi speciali Pinze per anelli elastici esterni: 57001-144

Installazione trasmissione primaria


KX125 Installare lO-ring. Inserire la linguetta sfasata [B] sulla scanalatura dellalbero motore. Installare la rondella della molla in modo che il lato concavo sia rivolto [A] verso linterno. Serrare il dado della trasmissione primaria.

Coppia - Dado trasmissione primaria: 59 Nm (6,0 kgfm)

Utilizzare il supporto puleggia & del volano per impedire


la rotazione dellalbero motore.
Attrezzi speciali Attrezzo di bloccaggio volano e puleggia: 57001 -1605

NOTA

KX250 Installare la trasmissione primaria [A] con il lato smussato [B] rivolto verso lesterno. Installare lingranaggio di guida [C] della pompa dellacqua con il lato smussato [D] rivolto verso lesterno. Sostituire il vecchio anello elastico di sicurezza.

Attrezzi speciali Pinze per anelli elastici esterni: 57001-144

6-24 LATO DESTRO MOTORE


Avviamento a pedale
Rimozione albero avviamento

Rimuovere: motore destro Coperchio

Scatola frizione Estrarre lestremit della molla avviamento [A] dal foro nellalbero motore. Rimuovere il gruppo [B] di avviamento.

Rimuovere i bulloni [A], estrarre la guida [B] dente di arresto.

Montaggio/smontaggio gruppo avviamento a pedale

Il gruppo avviamento a pedale costituito dai seguenti componenti. gruppo avviamento a pedale non abbia Controllare che il componente danneggiato dovrebbe esdanni. Qualsiasi
sere sostituito. A. Ingranaggio folle B. Anello elastico di sicurezza interno C. Rondella D. Molla E. Ingranaggio dente di arresto F. Ingranaggio rapporti G. Albero avviamento H. Molla avviamento I. Guida molla

Applicare grasso al bisolfuro di molibdeno alla parte interna dellingranaggio avviamento e dellingranaggio
dente di arresto. Durante il montaggio dellingranaggio [A] dente di arresto sullalbero avviamento [B], allineare il riferimento punzone [C] o sullingranaggio dente di arresto con il riferimento punzone [C] sullalbero avviamento. Sostituire gli anelli elastici di sicurezza rimossi.
Attrezzo speciale Pinze per anelli elastici esterni: 57001-144

LATO DESTRO MOTORE 6-25


Avviamento a pedale
Rimozione ingranaggio folle

Rimuovere: motore destro (vedere il capitolo Rimozione Coperchio


coperchio motore destro) Scatola frizione (vedere Rimozione frizione) Per KX125, estrarre lingranaggio folle. Per KX250, rimuovere lanello elastico [A] di sicurezza ed estrarre lingranaggio folle [B].
Attrezzo speciale Pinze per anelli elastici esterni: 57001-144

Installazione ingranaggio folle

Applicare grasso al bisolfuro di molibdeno alla parte interna dellingranaggio folle. Sostituire lanello elastico di sicurezza.
Attrezzo speciale Pinze per anelli elastici esterni: 57001-144

RIMOZIONE/INSTALLAZIONE MOTORE 7-1

Rimozione/installazione motore
INDICE
Vista esplosa .......................................................................................................................... Attrezzo speciale .................................................................................................................... Rimozione/installazione motore.............................................................................................. Rimozione motore............................................................................................................. Installazione motore.......................................................................................................... 7-2 7-4 7-5 7-5 7-6

7-2 RIMOZIONE/INSTALLAZIONE MOTORE


Vista esplosa

RIMOZIONE/INSTALLAZIONE MOTORE 7-3


Vista esplosa
N. Elemento di fissaggio Dadi di fissaggio motore: KX125/250-M1 KX125/250-M2 Dadi staffa di fissaggio motore (lato motore 10 mm): KX125/250-M1 KX125/250-M2 Dadi staffa di fissaggio motore (lato telaio 8 mm) Dado perno albero forcellone Coppia Nm kgfm 44 49 44 49 29 98 4,5 5,0 4,5 5,0 3,0 10,0 Osservazioni

2 3 4

5. Telaio 6. Staffa di fissaggio motore 7. Albero perno 8. Forcellone G: Applicare grasso.

7-4 RIMOZIONE/INSTALLAZIONE MOTORE


Attrezzo speciale
Martinetto: 57001-1238

RIMOZIONE/INSTALLAZIONE MOTORE 7-5


Rimozione/installazione motore
Rimozione motore

Scaricare lolio motore (vedere il capitolo Parte inferiore motore/cambio). Scaricare il liquido refrigerante (vedere Impianto di raffreddamento). Rimuovere: Pannelli radiatore
Coperchi laterali Sella Serbatoio carburante Tubi flessibili di raffreddamento Radiatori Camera di espansione Bobina di accensione (KX250) Cappuccio candela Carburatore (con cavi e tubi flessibili) Estremit inferiore del cavo frizione Catena di trasmissione Pignone motore Pedale cambio Pedale del freno Scollegare il cavo in uscita del magnete e liberare i cavi dalla fascetta sul lato sinistro del cilindro. Svitare i bulloni di fissaggio [A] e rimuovere le staffe di fissaggio [B] del motore.

martinetto il telaio per sollevare la Collocare undal suolo, e[A] sotto dei blocchi sotto i pneumotocicletta inserire matici anteriore e posteriore per mantenere la motocicletta stabile.

PERICOLO
Lalbero perno del forcellone fa anche da bullone di fissaggio per il motore. Prendere le precauzioni necessarie per assicurare che il telaio sia ben sostenuto e che la motocicletta non cada in seguito alla rimozione dellalbero perno.
Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

Rimuovere i bulloni di fissaggio [B] del motore. perno forcellone. Estrarre lalbero [C]verso destra. Sollevare il motore

7-6 RIMOZIONE/INSTALLAZIONE MOTORE


Rimozione/installazione motore
Installazione motore

Serrare i seguenti bulloni.

Per disporre i cavi, i cablaggi e i tubi flessibili, fare riferimento al capitolo Appendice. Per installare i componenti rimossi, fare riferimento al capitolo appropriato. Riempire limpianto di raffreddamento con liquido refrigerante (vedere il capitolo Impianto di raffreddamento). Riempire il cambio con olio motore (vedere il capitolo Parte inferiore motore/cambio). Regolare: Cavo dellacceleratore
Cavo della frizione Catena di trasmissione Freno posteriore

Coppia - Dadi di fissaggio motore: 44 Nm (4,5 kgfm) (KX125/250-M1) 49 Nm (5,0 kgfm) (KX125/250-M2) Dadi staffa di fissaggio motore 10 mm: 44 Nm (4,5 kgfm) (KX125/250-M1) 49 Nm (5,0 kgfm) (KX125/250-M2) Dadi staffa di fissaggio motore 8 mm: 29 Nm (3,0 kgfm) Dado perno forcellone: 98 Nm (10,0 kgfm)

PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO 8-1

Parte inferiore del motore/cambio


INDICE
Vista esplosa .......................................................................................................................... Specifiche ............................................................................................................................... Attrezzi speciali e sigillante..................................................................................................... Olio cambio............................................................................................................................. Controllo livello olio ........................................................................................................... Cambio olio ....................................................................................................................... Carter...................................................................................................................................... Separazione carter............................................................................................................ Disassemblaggio carter .................................................................................................... Montaggio carter ............................................................................................................... Albero motore, biella............................................................................................................... Rimozione albero motore.................................................................................................. Installazione dellalbero motore ........................................................................................ Smontaggio albero motore................................................................................................ Montaggio albero motore .................................................................................................. Gioco radiale testa di biella............................................................................................... Grippaggio della testa di biella.......................................................................................... Gioco laterale testa di biella.............................................................................................. Scentratura albero motore ................................................................................................ Allineamento albero motore .............................................................................................. Cambio ................................................................................................................................... Rimozione albero di trasmissione ..................................................................................... Installazione albero di trasmissione .................................................................................. Disassemblaggio albero di trasmissione........................................................................... Assemblaggio albero di trasmissione ............................................................................... Installazione tamburo cambio e forcella di selezione........................................................ Curvatura della forcella di selezione ................................................................................. Usura della forcella di selezione/scanalatura ingranaggio................................................ Usura del perno di guida forcella di selezione/scanalatura tamburo cambio.................... Danneggiamento ingranaggi............................................................................................. Danni ai denti darresto ingranaggi e ai relativi fori ........................................................... Usura del cuscinetto a sfere ............................................................................................. 8-2 8-6 8-7 8-8 8-8 8-8 8-9 8-9 8-10 8-10 8-14 8-14 8-14 8-14 8-15 8-15 8-15 8-15 8-16 8-16 8-17 8-17 8-17 8-17 8-17 8-19 8-20 8-20 8-20 8-21 8-21 8-21

8-2 PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO


Vista esplosa
KX125:

PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO 8-3


Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 6 Elemento di fissaggio Vite di ritegno del cuscinetto albero duscita Viti di ritegno del cuscinetto tamburo cambio (KX125-M1) Bullone di ritegno cuscinetto tamburo cambio (KX125-M2) Tappo di scarico olio motore Bulloni coppa motore Bullone volano Bullone camma di funzionamento del tamburo cambio Coppia Nm kgfm 5,4 0,55 6,4 0,65 8,8 20 8,8 22 24 0,9 2,0 0,9 2,2 2,4 Osservazioni L L L

7. Carter sinistro 8. Carter destro 9. Montaggio albero motore 10. Magnete volano 11. Statore 12. Albero di trasmissione 13. Albero di uscita 14. Pignone motore 15. Forcella di selezione 16. Asta di selezione 17. Tamburo del cambio 18. Camma di funzionamento del tamburo cambio 19. Pedale cambio 20. Albero cambio A: Modello KX125M6F EO: Applicare olio motore agli ingranaggi del cambio, alle forcelle di selezione, ecc. G: Applicare grasso resistente alle alte temperature. L: Applicare un prodotto frenafiletti non permanente. LG: Applicare pasta sigillante alla superficie di accoppiamento del semicarter sinistro e destro. O: Applicare olio per motore a 2 tempi. R: Pezzi di ricambio

8-4 PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO


Vista esplosa
KX250:

PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO 8-5


Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 6 7 Elemento di fissaggio Bulloni coppa motore Vite di ritegno del cuscinetto albero duscita Bullone di ritegno cuscinetto tamburo cambio Tappo di scarico olio motore Bulloni di ritegno del cuscinetto albero di trasmissione Dado volano Bullone camma di funzionamento del tamburo cambio Coppia Nm kgfm 8,8 0,9 5,4 0,55 8,8 0,9 20 2,0 8,8 0,9 78 8,0 24 2,4 Osservazioni

8. Carter sinistro 9. Carter destro 10. Montaggio albero motore 11. Statore 12. Magnete volano 13. Albero di trasmissione 14. Albero di uscita 15. Pignone motore 16. Forcella di selezione 17. Asta di selezione 18. Camma di funzionamento del tamburo cambio 19. Tamburo del cambio 20. Pedale cambio 21. Albero cambio EO: Applicare olio motore agli ingranaggi del cambio, alle forcelle di selezione, ecc. G: Applicare grasso resistente alle alte temperature. L: Applicare un prodotto frenafiletti non permanente. LG: Applicare pasta sigillante alla superficie di accoppiamento del semicarter sinistro e destro. M: Applicare grasso al bisolfuro di molibdeno. O: Applicare olio per motore a 2 tempi. R: Pezzi di ricambio.

8-6 PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO


Specifiche
Voce Olio cambio Tipo Viscosit Capacit: KX125 KX250 Albero motore, biella Curvatura biella Gioco radiale testa di biella: KX125 KX250 Gioco laterale testa di biella: KX125 KX250 Scentratura albero motore Cambio Gioco ingranaggi: Spessore aletta forcella di selezione: KX125 KX250 Larghezza scanalatura forcella di selezione ingranaggio: KX125 KX250 Diametro perno di guida forcella di selezione Larghezza scanalatura tamburo del cambio Standard KX125/250-M1 API SE, SF o SG API SH, SJ o SL con JASO MA SAE 10W-40 0,7 l 0,85 l 0,03 mm /100 mm o inferiore 0,036 0,047 mm 0,037 0,049 mm 0,40 0,50 mm 0,45 0,55 mm 0,03 mm o inferiore 0,02 0,20 mm Limite di servizio

0,2 mm /100 mm 0,10 mm 0,10 mm 0,70 mm 0,70 mm 0,05 mm 0,30 mm

4,90 5,00 mm 4,40 4,50 mm

4,80 mm 4,30 mm

5,05 5,15 mm 4,55 4,65 mm 5,90 6,00 mm 6,05 6,20 mm

5,25 mm 4,75 mm 5,80 mm 6,25 mm

PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO 8-7


Attrezzi speciali e sigillante
Adattatore per estrattore cuscinetti: 57001-136 Kit installatore cuscinetti: 57001-1129

Pinze per anelli elastici esterni: 57001-144

Maschera dellalbero motore: 57001-1174

Estrattore per cuscinetti: 57001-158

Kawasaki Bond (pasta sigillante - color argento): 92104-002

Gruppo separatore carter: 57001-1098

8-8 PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO


Olio cambio
Per il corretto funzionamento del cambio e della frizione, mantenere sempre lolio del cambio a un livello adeguato e cambiarlo periodicamente.

PERICOLO
Lutilizzo della motocicletta con olio del cambio insufficiente, deteriorato o contaminato produce unusura pi rapida dei componenti ed causa, in ultima analisi, di grippaggio del cambio e di lesioni.

Controllo livello olio

Fare riferimento a Controllo livello olio cambio nel capitolo Manutenzione periodica.
Cambio olio

Fare riferimento a Cambio dellolio cambio nel capitolo Manutenzione periodica.

PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO 8-9


Carter
Separazione carter

Rimuovere il motore (vedere il capitolo Rimozione/installazione motore). motore su Collocare iilcomponenti.una superficie pulita mentre si rimuovono Rimuovere: magnete Coperchio
Testata (vedere il capitolo Parte superiore del motore) Cilindro (vedere il capitolo Parte superiore del motore) Pistone (vedere il capitolo Parte superiore del motore) Coperchio motore destro (vedere il capitolo coperchio motore destro) Frizione (vedere il capitolo Coperchio motore destro) Trasmissione primaria (vedere il capitolo Coperchio motore destro) Gruppo avviamento (vedere il capitolo Motore lato destro) Ingranaggio folle avviamento (vedere il capitolo Motore lato destro) Meccanismo esterno di selezione (vedere il capitolo Motore lato destro) Gruppo dente di arresto di selezione (vedere il capitolo Motore lato destro) Leva di posizionamento ingranaggio [A] Camma di funzionamento del tamburo cambio [B] Manicotto albero duscita [C] e O-ring [D] (KX250, O -ring) Magnete volano e Statore (vedere il capitolo Impianto elettrico) Valvola lamellare (KX125) (vedere capitolo Impianto di alimentazione)

Rimuovere i bulloni [A] del carter.

8-10 PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO


Carter
e ladattatore [B] Installare il separatore [A] del cartersinistro del carter. dellestrattore per cuscinetti sul lato Assicurarsi di avvitare del tutto lattrezzo.
Attrezzi speciali Gruppo separatore carter: 57001-1098 Adattatore estrattore per cuscinetti: 57001-136

Serrare il bullone sul separatore carter per dividere i semicarter. carter, rimuovere il separatore, e solle Una volta diviso il sinistro. vare il semicarter
aste selezione. Estrarre le perni [A] di forcella di selezione dalle scanalai Staccaretamburodella ture del cambio. Estrarre il tamburo [B] del cambio Rimuovere le forcelle [C] di selezione dagli ingranaggi del cambio. lalbero [D] di trasmissione Estrarre con gli ingranaggi ingranati.e lalbero [E] duscita insieme lalbero Rimuovere pressa. motore dal semicarter destro utilizzando una

Disassemblaggio carter ATTENZIONE


Non rimuovere i cuscinetti e le guarnizioni se non assolutamente necessario. La rimozione pu danneggiarli.

Montaggio carter

di inserire il semicarter sinistro Primatenere presente quanto segue: sul semicarter destro,

Staccare la vecchia guarnizione dalle superfici di accop-

piamento dei semicarter e pulire il carter con un solvente con un elevato punto di infiammabilit. Dopo aver pulito, applicare olio motore agli ingranaggi del cambio, il tamburo cambio, le forcelle di selezione, ecc. Accertarsi di sostituire le guarnizioni rimosse. Premere sulla guarnizione per inserirla utilizzando una pressa e gli attrezzi adatti in modo che la superficie di tenuta sia a filo con la superficie del carter. Applicare grasso resistente alle alte temperature sui labbri dei paraolio. Premere il cuscinetto a sfere per inserirlo utilizzando il kit installatore per cuscinetti finch si raggiunge il fondo del cuscinetto.

PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO 8-11


Carter
Attrezzo speciale Kit installatore per cuscinetti :57001-1129

Installare il cuscinetto per lalbero duscita nel semicarter


ATTENZIONE
Installare i cuscinetti per lalbero motore nei semicarter destro e sinistro in modo che i loro lati sigillati siano rivolti verso il lato della guarnizione.

sinistro in modo che il lato scalinato sia rivolto [A] verso linterno.

Serrare saldamente i bulloni e le viti di ritegno del cuscinetto dellalbero di trasmissione e di uscita.
Coppia - Bulloni di ritegno del cuscinetto: 8,8 Nm (0,9 kgfm) Viti di ritegno del cuscinetto: 5,4 Nm (0,55 kgfm)

Per la KX125M: installare il cuscinetto ad aghi dellalbero


di disinnesto, come indicato in figura. Guarnizione [A] [B] Cuscinetto ad aghi [C] Posizione cuscinetto ad aghi
KX125-M1 M2: 3,5 0,2 mm KX125-M3 : 3,3 0,2 mm

Se i cuscinetti dellalbero motore rimangono sullalbero

motore durante la separazione del carter, rimuoverli dallalbero motore e installarli allinterno del carter, quindi montare il carter (vedere Rimozione e installazione albero motore).

al la Ruotare lalbero motore [A] fino tra PMI, e installarealla maschera [C] dellalbero motore i volani opposti testa di biella [B] per proteggere lallineamento del volano come indicato. Se lalbero motore stato rimosso dal carter, installare la maschera tra i volani dellalbero motore prima di premere lalbero motore nel semicarter destro.

Installare in blocco lalbero del cambio (vedere il presente capitolo). la forcella Installareselezione. di selezione, il tamburo del cambio e lasta di

Attrezzo speciale Maschera dellalbero motore: 57001-1174

8-12 PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO


Carter
e lO-ring Controllare che i perni di battuta [A] del carterdestro. Se [B] (KX125) siano in posizione sul semicarter uno di questi componenti stato rimosso, sostituirlo.

Applicare pasta sigillante sulla superficie di tenuta [A] del semicarter.


SigKawasaki Bond (pasta sigillante - color argento): illante 92104-002

Utilizzando un attrezzo adeguato sul semicarter sinistro per premere [A] sul foro dellalbero motore, unire nuovamente i semicarter premendo sullattrezzo.

Controllare costantemente lallineamento dei due semi-

NOTA

carter, la posizione degli alberi di trasmissione e del tamburo cambio. La parte anteriore e quella posteriore del carter devono essere premute insieme regolarmente.

motore Rimuovere la maschera dellalbero da quellidai volani. Serrare i bulloni del carter partendo attorno bero motore, per poi passare a quelli pi distanti. allalla fascetta [B] per gli sfiatatoi.

A questo punto, serrare insieme il bullone [A] del carter e


Coppia - Bulloni carter: 8,8 Nm (0,9 kgfm)

PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO 8-13


Carter
lalbero di Controllare che lalbero motore,liberamente trasmissione, e lalbero di uscita ruotino tutti (in posizione di folle). Se lalbero motore non ruota, probabilmente non centrato; picchiettare lestremit appropriata con un mazzuolo per riposizionarlo. Facendo girare lalbero di uscita, spostare il cambio su tutti gli ingranaggi per accertarsi che non vi siano inceppamenti e che tutti gli ingranaggi si spostino correttamente. Installare i componenti rimossi nellordine inverso rispetto alla rimozione, e fare riferimento ai relativi capitoli. Sostituire lO-ring sullalbero di uscita.

8-14 PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO


Albero motore, biella
Rimozione albero motore

Separare il carter (vedere Separazione carter). Rimuovere gli alberi di trasmissione (vedere Rimozione albero di trasmissione). lalbero Rimuovere pressa. motore dal semicarter destro utilizzando una
Se il cuscinetto rimane sullalbero motore quando si divide
Attrezzi speciali Estrattore per cuscinetti: 57001-158 Adattatore estrattore per cuscinetti: 57001-136

il carter, o quando si rimuove lalbero motore dal semicarter destro rimuovere i cuscinetti dallalbero motore con un estrattore [A] per cuscinetti e un adattatore [B].

Installazione dellalbero motore

dei cuscinetti [B] Durante linstallazione resistente alle alte dellalbero motore, applicare grasso temperature ai lati esterni dei cuscinetti, quindi premerli allinterno dellalbero motore utilizzando linstallatore [A] per cuscinetti finch non raggiungono il fondo fino a battuta. Posizionare il semicarter in modo che lalloggiamento del cuscinetto principale sia in sede su un attrezzo di fissaggio pressa adatto. Installare lalbero motore in modo che il lato contrassegnato sia rivolto verso lesterno.
Attrezzo speciale Kit installatore per cuscinetti :57001-1129

maschera [C] motore tra i volani Inserire la motore oppostodellalbero di biella [B] per prodellalbero alla testa teggere lallineamento del volano come indicato, e premere lalbero motore [A] nel carter destro. Durante la pressione, posizionare la maschera nel foro dellalbero motore in modo che la maschera non colpisca lalbero motore.

Applicare olio per motore a 2 tempi al cuscinetto della testa di biella.


Smontaggio albero motore
Poich il montaggio dellalbero motore richiede lesattezza delle tolleranze, lo smontaggio e il rimontaggio dellalbero motore pu essere eseguito solo da unofficina in possesso degli attrezzi e degli strumenti necessari. Se dovesse essere necessario smontare lalbero motore, utilizzare una pressione per rimuovere il perno.

Attrezzo speciale Maschera dellalbero motore: 57001-1174

PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO 8-15


Albero motore, biella
Montaggio albero motore
Poich il montaggio dellalbero motore richiede lesattezza delle tolleranze, lo smontaggio e il rimontaggio dellalbero motore pu essere eseguito solo da unofficina in possesso degli attrezzi e degli strumenti necessari. Rimontare lalbero motore secondo le tolleranze standard indicate nelle Specifiche. Piegatura biella, torsione Gioco radiale testa di biella. Inserimento a freddo della tolleranza tra il perno e i volani. Gioco laterale tra la testa di biella e uno dei volani. Scentratura albero motore.

Gioco radiale testa di biella

allineatore Infilare lalbero motore in un posizionareper bracci di manovella o sui blocchi a V, e un comparatore

sulla testa di biella. Spingere la testa di biella dapprima verso il comparatore poi nella direzione opposta. La differenza tra le due rilevazioni del comparatore il gioco radiale.
Gioco radiale testa di biella Standard: KX125: KX250: KX125: KX250: 0,036 0,047 mm 0,037 0,049 mm 0,10 mm 0,10 mm

Limite di servizio:

Se il gioco radiale supera il limite di servizio, lalbero motore deve essere sostituito o smontato e il perno, il cuscinetto ad aghi e la testa di biella esaminati per verificarne lusura.

Grippaggio della testa di biella


In caso di grave grippaggio con danneggiamento dei volani, sostituire lalbero motore. In caso di danneggiamento meno grave, smontare lalbero motore e sostituire il perno, il cuscinetto ad aghi, le rondelle laterali e la testa di biella.

Gioco laterale testa di biella

Misurare il gioco laterale [A] della biella con uno spessimetro.


Gioco laterale testa di biella Standard: KX125: KX250: Limite di servizio: 0,40 0,50 mm 0,45 0,55 mm 0,70 mm

Se il gioco supera il limite di servizio, sostituire lalbero motore.

8-16 PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO


Albero motore, biella
Scentratura albero motore
allineatore Infilare lalbero motore in un posizionareper bracci di manovella o sui blocchi a V, e un comparatore

sui punti indicati. Ruotare lentamente lalbero motore. La differenza massima nelle rilevazioni del comparatore la scentratura dellalbero motore.
(A): KX125 - 8,0 mm KX250 - 8,5 mm Scentratura albero motore Standard: 0,03 mm o inferiore Limite di servizio: 0,05 mm

Se la scentratura in entrambi i punti supera il limite di servizio, allineare i volani in modo che la scentratura rientri nel limite di servizio.

Allineamento albero motore

pi comune, col In caso di disallineamento orizzontale, ilun martello in plapire il cerchio sporgente del volano con stica, piombo morbido o ottone come indicato in figura. Controllare nuovamente la scentratura con un comparatore ripetendo il processo finch la scentratura rientra nel limite di servizio. Il disallineamento verticale si corregge inserendo un cuneo tra i volani o schiacciando i cerchi del volano in una morsa, a seconda della natura del disallineamento. In caso di disallineamento sia orizzontale che verticale, correggere per primo quello orizzontale.

ATTENZIONE
Non colpire il volano con il martello al punto "A". Se non possibile correggere il disallineamento del volano con questo metodo, sostituire il perno o lo stesso albero motore.

PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO 8-17


Cambio
Rimozione albero di trasmissione
carter (vedere Separazione carter). Separareleilaste di selezione [A] e staccare i perni di guida Estrarre della forcella di selezione dalle scanalature del tamburo

cambio. Rimuovere il tamburo [B] del cambio. Rimuovere le forcelle [C] di selezione dagli ingranaggi del cambio. Estrarre insieme lalbero [D] di trasmissione e lalbero [E] di uscita, con gli ingranaggi ingranati.

Installazione albero di trasmissione

Tenere insieme lalbero [A] di trasmissione e lalbero [B] di uscita, con gli ingranaggi ingranati, e inserirli nel semi
carter destro. Per installare le forcelle di selezione e il tamburo cambio (vedere Installazione tamburo cambio e forcella).

Disassemblaggio albero di trasmissione

Rimuovere gli alberi di trasmissione (vedere Rimozione albero). di sicurezza, rimuo Utilizzando le pinze perdianelli elasticismontare lalbero di vere gli anelli elastici sicurezza,
trasmissione.
Attrezzo speciale Pinze per anelli elastici esterni: 57001-144

Assemblaggio albero di trasmissione

Applicare liberamente olio motore allalbero del cambio, agli ingranaggi e ai cuscinetti. tutti gli anelli elastici di sicurezza Sostituire gli anelli elastici di sicurezza [A] rimossi. tale in modo Installare
che il foro [B] sia allineato alla scanalatura [C].
Attrezzo speciale Pinze per anelli elastici esterni: 57001-144

Gli ingranaggi dellalbero di trasmissione possono essere identificati dalle dimensioni; lingranaggio di diametro pi
piccolo la 1a marcia, e il pi grande la 5a marcia (KX250) o la 6a marcia (KX125). Accertarsi che tutti i componenti siano rimontati nella sequenza corretta, rivolti nella giusta direzione, e che tutti gli anelli elastici di sicurezza e le rondelle siano stati posizionati correttamente.
KX125: A. 1a marcia B. 5a marcia (z 13; parte dellalbero di trasmissione) (z 24; lato piano rivolto a destra)

C. 3a/4a marcia (z 17/z 17; lingranaggio pi grande rivolto a destra) D. 6a marcia E. 2a marcia (z 25; lato piano rivolto a sinistra) (z 14; lato scalinato rivolto a sinistra)

F. Anello elastico di sicurezza

8-18 PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO


Cambio
KX250: A. 1a marcia B. 5a marcia C. 3a marcia D. 4a marcia E. 2a marcia (z 15; parte dellalbero di trasmissione) (z 23; le nicchie dei denti rivolte a sinistra) (z 17; la scanalatura della forcella sul lato sinistro del dente dellingranaggio) (z 21; le nicchie dei denti rivolte a destra) (z 16; lato smussato rivolto a destra)

F. Anello elastico di sicurezza

essere Gli ingranaggi dellalbero di uscita possonodiametroidentificati dalle dimensioni; lingranaggio di pi grande la 1a marcia, e il pi piccolo la 5a marcia (KX250) o la 6a marcia (KX125). Accertarsi che tutti i componenti siano rimontati nella sequenza corretta, rivolti nella giusta direzione, e che tutti gli anelli elastici di sicurezza siano stati posizionati correttamente.
KX125: A. 2a marcia B. 6a marcia C. 3a marcia D. 4a marcia E. 5a marcia F. 1a marcia

(z 26; le nicchie dei denti rivolte a destra) (z 25; la scanalatura della forcella sul lato destro del dente dellingranaggio) (z 26; le nicchie dei denti rivolte a sinistra) (z 22; le nicchie dei denti rivolte a destra) (z 27; la scanalatura della forcella sul lato sinistro del dente dellingranaggio) (z 31; lato piano rivolto a destra)

G. Anello elastico di sicurezza KX250: A. 2a marcia B. 4a marcia C. 3a marcia D. 5a marcia E. 1a marcia

(z 23; le nicchie dei denti rivolte a destra) (z 21; la scanalatura della forcella sul lato destro del dente dellingranaggio) (z 20; le nicchie dei denti rivolte a sinistra) (z 20; la scanalatura della forcella sul lato sinistro del dente dellingranaggio) (z 27; le nicchie dei denti rivolte a sinistra)

F. Anello elastico di sicurezza

ingranaggi ruotano o scorrono Controllare se gli di trasmissione senza incepparsiliberamente sullalbero in seguito allassemblaggio.

G. Collare

PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO 8-19


Cambio
Installazione tamburo cambio e forcella di selezione
zione sulle scanalature dellingranaggio. piccola quantit di olio Applicare una[A] di selezione e inserire motore alledialette della forcella le forcelle sele-

Identificazione forcelle di selezione


KX125: Albero di trasmissione 3a Le alette sono pi corte di marcia e 4a marcia forcella [A] quelle delle altre due forcelle di di selezione selezione Albero di uscita 5a marcia forcella [B] di selezione Albero di uscita 6a marcia forcella [C] di selezione KX250: Albero di trasmissione 3a marcia e 4a marcia forcella [A] di selezione Albero di uscita 4a marcia forcella [B] di selezione Albero di uscita 5a marcia forcella [C] di selezione Le alette sono pi corte di quelle delle altre due forcelle di selezione Il perno di guida va al centro delle alette Il perno di guida va sul lato sinistro delle alette Il perno di guida va sul lato sinistro delle alette Il perno di guida va sul lato destro delle alette

Serrare le viti o i bulloni di ritegno del cuscinetto del tamburo cambio.


Coppia - Viti di ritegno del cuscinetto tamburo cambio: 6,4 Nm (0,65 kgfm) (KX125M1) Viti di ritegno del cuscinetto tamburo cambio: 8,8 Nm (0,9 kgfm) (KX250), (KX125-M2 )

il tamburo cambio Installareperni della forcella di[A]. Inserire i selezione del tamburo cambio corrispondenti. nelle scanalature piccola quantit di olio motore alle aste [A] Applicare una farle scorrere sulle forcelle [B] di selezione. di selezione e Bloccare il tamburo del cambio con lattrezzo adatto e serrare il bullone del disco di funzionamento del tamburo del cambio.
Coppia - Bullone camma di funzionamento del tamburo cambio: 24 Nm (2,4 kgfm)

8-20 PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO


Cambio
Curvatura della forcella di selezione
di selezione e Eseguire il controllo visivo delle forcelleforcella piegata sostituire tutte le forcelle piegate. Una potrebbe determinare difficolt di innesto delle marce o provocare salti di marcia sotto carico. A. 90

Usura della forcella di selezione/scanalatura ingranaggio

lo spessore delle alette Misuraremisurare la larghezza [B][A] della forcella di selezione e delle scanalature della forcella di selezione negli ingranaggi del cambio. Se lo spessore di unaletta della forcella di selezione inferiore al limite di servizio, la forcella deve essere sostituita.
Spessore aletta forcella di selezione Standard: KX125 KX250 KX125 KX250 4,9 5,0 mm 4,4 4,5 mm 4,8 mm 4,3 mm

Limite di servizio:

Se una scanalatura della forcella di selezione dellingranaggio usurata oltre il limite di servizio, sostituire lingranaggio.
Larghezza scanalatura forcella di selezione Standard: KX125 KX250 KX125 KX250 5,05 5,15 mm 4,55 4,65 mm 5,25 mm 4,75 mm

Limite di servizio:

Usura del perno di guida forcella di selezione/scanalatura tamburo cambio

[A] di ciascun perno di guida della for Misurare il diametro misurare la larghezza [B] di ciascuna cella di selezione e scanalatura del tamburo del cambio. Se il perno di guida di qualunque forcella di selezione inferiore al limite di servizio, la forcella deve essere sostituita.
Diametro perno di guida forcella di selezione 5,90 6,00 mm Standard: Limite di servizio: 5,80 mm

PARTE INFERIORE DEL MOTORE/CAMBIO 8-21


Cambio
Se la scanalatura del tamburo del cambio usurata oltre il limite di servizio, sostituire il tamburo.
Larghezza scanalatura tamburo del cambio 6,05 6,20 mm Standard: Limite di servizio: 6,25 mm

Danneggiamento ingranaggi

Eseguire il controllo visivo sui denti dellingranaggio sugli ingranaggi del cambio.
Riparare i denti leggermente danneggiati degli ingranaggi con una pietra per affilare. Lingranaggio deve essere sostituito se i denti sono gravemente danneggiati. Quando lingranaggio riparato o sostituito, anche lingranaggio di trasmissione dovrebbe essere controllato e se necessario riparato o sostituito.

Danni ai denti darresto ingranaggi e ai relativi fori

Effettuare il controllo visivo sui denti [A] dellingranaggio e sui relativi fori [B].
Sostituire gli ingranaggi danneggiati o gli ingranaggi con denti o relativi fori eccessivamente usurati.

Usura del cuscinetto a sfere

carter. Controllare il cuscinetto a sfere sulrealizzati a tolleranze Poich i cuscinetti a sfere sono estremamente vicine, lusura va giudicata al tocco piuttosto che attraverso misurazioni. Pulire ciascun cuscinetto in un solvente ad elevato punto diinfiammabilit, asciugarlo (non ruotare il cuscinetto quando asciutto), quindi lubrificarlo con olio del cambio. Far ruotare il cuscinetto manualmente per controllare le sue condizioni. Se il cuscinetto rumoroso, non gira fluidamente, o presenta punti ruvidi, sostituirlo.

RUOTE/PNEUMATICI 9-1

Ruote/pneumatici
INDICE
Vista esplosa .......................................................................................................................... Specifiche ............................................................................................................................... Attrezzi speciali....................................................................................................................... Ruote (cerchi) ......................................................................................................................... Rimozione ruota anteriore................................................................................................. Montaggio ruota anteriore................................................................................................. Rimozione ruota posteriore............................................................................................... Montaggio ruota posteriore ............................................................................................... Controllo ruote .................................................................................................................. Controllo serraggio raggi................................................................................................... Controllo scentratura cerchio ............................................................................................ Controllo perno ruota ........................................................................................................ Pneumatici.............................................................................................................................. Controllo/regolazione della pressione............................................................................... Controllo pneumatici ......................................................................................................... Rimozione pneumatico ..................................................................................................... Installazione ...................................................................................................................... Cuscinetti mozzo .................................................................................................................... Rimozione cuscinetto mozzo ............................................................................................ Installazione cuscinetto mozzo ......................................................................................... Controllo cuscinetto mozzo............................................................................................... 9-2 9-4 9-6 9-7 9-7 9-8 9-9 9-10 9-11 9-11 9-11 9-11 9-12 9-12 9-12 9-12 9-13 9-14 9-14 9-14 9-14

9-2 RUOTE/PNEUMATICI
Vista esplosa

RUOTE/PNEUMATICI 9-3
Vista esplosa
N. 1 2 3 4 Elemento di fissaggio Raccordino raggi Dado perno ruota anteriore Bulloni morsetto perno ruota anteriore Dado perno ruota posteriore Coppia Nm kgfm 2,2 0,22 78 8,0 20 2,0 108 11,0 Osservazioni

5. Raggio 6. Pneumatico anteriore 7. Cerchio 8. Perno ruota anteriore 9. Forcellone 10. Pneumatico posteriore 11. Perno ruota posteriore: A: KX125/250-modello M1 B: KX125/250-modello M2 G: Applicare grasso. WL: Applicare una soluzione di acqua e sapone, o lubrificante per materiali in gomma.

9-4 RUOTE/PNEUMATICI
Specifiche
Voce Ruote (cerchi) Scentratura del cerchio (con il pneumatico inserito): Assiale Radiale Scentratura perno ruota/100 mm KX125 Dimensioni cerchio: Anteriore Posteriore KX250 Dimensioni cerchio: Anteriore Posteriore Pressione pneumatici Anteriore e posteriore Pneumatici Pneumatico standard: KX125 Anteriore: Dimensioni Marca Tipo: (KX125-M1 M2) (KX125-M3 ) Posteriore: Dimensioni Marca Tipo: (KX125-M1 M2) (KX125-M3 ) Standard Limite di servizio

1,0 mm o inferiore 1,0 mm o inferiore 0,1 mm o inferiore

2 mm 2 mm 0,2 mm

21 1,60 19 1,85

21 1,60 19 2,15 100 kPa (1,0 kgf/cm)

80/100-21 51M DUNLOP D739FA, camera daria (EUR) D755FJ, camera daria D742F, camera daria (tranne EUR) 100/90-19 57M DUNLOP D739, camera daria (EUR) D755G, camera daria D756, camera daria (tranne EUR)

RUOTE/PNEUMATICI 9-5
Specifiche
Voce KX250 Anteriore: Dimensioni Marca Tipo Posteriore: Dimensioni Marca Tipo (EUR): modello per Europa Standard Limite di servizio

80/100-21 51M BRIDGESTONE (EUR) DUNLOP M601, camera daria (EUR) D755FJ, camera daria 110/90-19 62M BRIDGESTONE (EUR) DUNLOP M602, camera daria (EUR) D755J, camera daria

9-6 RUOTE/PNEUMATICI
Attrezzi speciali
Pinze per anelli elastici di sicurezza interni: 57001-143 Kit installatore cuscinetti: 57001-1129

Paracerchi: 57001-1063

Martinetto: 57001-1238

Gruppo stallonatore : 57001-1072

RUOTE/PNEUMATICI 9-7
Ruote (cerchi)
Rimozione ruota anteriore

Utilizzando il martinetto [A] sotto il telaio, stabilizzare la motocicletta.


martinetto Collocare un anteriore. sotto il motore per sollevare da terra la ruota
Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

KX125/250-M1 Per i modelli protezione [B]. svitare lapposita vite [A] e rimuovere la

del perno ruota. Svitare il dado [A]morsetto perno sinistro [B]. Allentare i bulloni

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

bulloni destro, Allentare i il pernodi serraggio [A] del perno ruotaEstrarre rimuovere ruota [B], ed estrarre la ruota. i collari [C] e i cappucci [D] da ogni lato del mozzo anteriore.

ATTENZIONE
Non appoggiare la ruota a terra con il disco rivolto verso il basso. Questo pu danneggiare o deformare il disco. Collocare dei blocchi sotto la ruota in modo che il disco non tocchi terra.

9-8 RUOTE/PNEUMATICI
Ruote (cerchi)

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

di legno tra Inserire un ilcuneospostamento le pastiglie dei freni a disco per evitare loro accidentale dalla posizione corretta, nel caso in cui la leva del freno dovesse essere premuta accidentalmente.

Montaggio ruota anteriore

guarnizioni. Applicare grasso sullesul cappuccio nella scanalatura sul Fissare la sporgenza collare. [B], i collari [A] sul lato sinistro Installare i cappucci (collari pi corti) del mozzo. (collari pi lunghi) e destro perno [C] dal lato Inserire il temporaneamentedestro. di serraggio perno Allentare i bulloni sinistro [D]. Serrare il dado [E] del perno ruota. e rilasciare manubri Rimuovere ilomartinetto. Premere anteriore peri muovere cinque volte pi, azionare il freno
Coppia - Dado perno ruota anteriore: 78 Nm (8,0 kgfm)

le forcelle anteriori in modo che lalbero del perno ruota si inserisca saldamente al supporto del perno ruota. Serrare inizialmente i bulloni di serraggio [F] del perno ruota sinistro, quindi serrare i bulloni di serraggio del perno ruota destro.
Coppia - Bulloni di serraggio perno ruota anteriore: 20 Nm (2,0 kgfm)

Serrare alternativamente i due bulloni di serraggio per


due volte per assicurare la corretta coppia di serraggio.

NOTA

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

RUOTE/PNEUMATICI 9-9
Ruote (cerchi)
frenante Verificare che lazionefreni. anteriore sia efficace e non vi sia incollaggio

PERICOLO
Non utilizzare la motocicletta se non si ottiene la piena operativit della leva del freno. A tal fine occorre azionare pi volte la leva del freno fino a portare le pastiglie a contatto con il disco. Se non si effettua questa operazione, il freno non funzioner quando la leva verr azionata per la prima volta.

Rimozione ruota posteriore

il Utilizzandoda martinetto sotto il telaio, sollevare la ruota posteriore terra.


Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

il fermo dalla maglia di raccordo utilizzando Rimuovereliberare [A]catena di trasmissione [B] dalla cole pinze, e la rona.

Rimuovere [A] del disco Coperchio


Coppiglia [B] Dado [C] perno ruota Estrarre il perno [D]. Spostare indietro la ruota posteriore con la pinza posteriore installata. Estrarre il collare e il cappuccio da ogni lato del mozzo posteriore.

ATTENZIONE
Non appoggiare la ruota a terra con il disco rivolto verso il basso. Questo pu danneggiare o deformare il disco. Collocare dei blocchi sotto la ruota in modo che il disco non tocchi terra. cuneo di legno tra pastiglie dei freni. Questo Inserire un il loro spostamentoleaccidentale dalla posizione per evitare corretta, nel caso in cui la leva del freno dovesse essere premuta accidentalmente.

9-10 RUOTE/PNEUMATICI
Ruote (cerchi)
Montaggio ruota posteriore
il fermo [A] supporto Inserirefermo controdelspazio [C]freno con le scanalature [B] del lo del fermo del forcellone con la sporgenza [D] del fermo.

Fissare la sporgenza sul cappuccio nella scanalatura sul collare. Installare i collari [A] sui lati sinistro e destro del mozzo.

Installare il fermo [A] Installare la catena di trasmissione.che lestremit chiusa della maglia di raccordo in modo della "U" [B] punti in direzione della rotazione [C] della catena.

Controllare il gioco della catena (vedere il capitolo Organi di trasmissione). Serrare il dado del perno della ruota. Installare la nuova coppiglia [A] quindi divaricarne le estremit.
Coppia - Dado perno ruota posteriore: 108 Nm (11 kgfm)

Quando si inserisce la coppiglia, se le fessure nel dado non si allineano al foro coppiglia nellasse ruota, serrare il dado in senso orario [A] fino al successivo allineamento. Dovrebbe essere compreso nei 30 gradi. Allentare e serrare nuovamente quando la fessura oltrepassa il foro pi vicino.

NOTA

RUOTE/PNEUMATICI 9-11
Ruote (cerchi)
coperchio Installare ilche lazionedel disco. posteriore sia efficace e frenante Verificare incollaggio freni. non vi sia

PERICOLO
Non utilizzare la motocicletta se non si ottiene la piena operativit del pedale del freno: questo avviene azionando pi volte il pedale del freno fino a portare le pastiglie a contatto con il disco. Non effettuando questa operazione, i freni non funzionano la prima volta che si aziona il pedale.

Controllo ruote

sotto il telaio Posizionare il martinettosollevata dal in modo che la ruota anteriore/posteriore sia terreno.

Girare leggermente la ruota e verificare se vi sono ruvidit o inceppamenti.


Se si rilevano inceppamenti, sostituire i cuscinetti del mozzo. Eseguire il controllo visivo sui perni ruota anteriore e posteriore per verificare se sono danneggiati. Se il perno ruota danneggiato o piegato, sostituirlo.

Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

Controllo serraggio raggi

Fare riferimento a Controllo serraggio raggi nel capitolo Manutenzione periodica.


Controllo scentratura cerchio
riferimento a FareManutenzioneControllo scentratura cerchio nel capitolo periodica.

Controllo perno ruota

il sul Eseguirepercontrollo visivosonoperno ruota anteriore e posteriore verificare se danneggiati.

Se il perno ruota danneggiato o piegato, sostituirlo. Collocare il perno ruota su blocchi a V distanti tra loro 100 mm [A] e posizionare il comparatore sul perno ruota in un punto a met tra i blocchi. Ruotare il perno ruota per misurare la scentratura. La differenza tra i rilevamenti superiore e inferiore del comparatore rappresenta la misura del disassamento.
Scentratura perno ruota/100 mm Standard: 0,1 mm o inferiore Limite di servizio: 0,2 mm

Se la scentratura supera il limite di servizio, sostituire il perno ruota.

9-12 RUOTE/PNEUMATICI
Pneumatici
Controllo/regolazione della pressione

Fare riferimento a Controllo/regolazione pressione aria nel capitolo Manutenzione periodica.


Controllo pneumatici

Fare riferimento a Controllo Manutenzione periodica.


Rimozione pneumatico

pneumatici nel capitolo

ATTENZIONE
Non appoggiare la ruota a terra con il disco rivolto verso il basso. Questo pu danneggiare o deformare il disco. Collocare dei blocchi sotto la ruota in modo che il disco non tocchi terra.

Rimuovere la ruota dalla motocicletta (vedere Rimozione ruote). mantenere della contrassegnare Per la posizionelequilibraturavalvolaruota,pneumatico con [A] dello stelo sul
un gesso, in modo da poter rimontare il pneumatico nella stessa posizione. Estrarre la massa [B] della valvola per far fuoriuscire laria. Rimuovere la ghiera [C] della valvola. Quando si maneggia il cerchio, prestare attenzione a non danneggiare le flange del cerchio. Allentare il dado del paratallone. Lubrificare i talloni dei pneumatici e le flange dei cerchi su entrambi i lati con una soluzione di acqua e sapone o con lubrificante per elementi in gomma. Questo aiuta i talloni dei pneumatici a scivolare dalle flange dei cerchi.

ATTENZIONE
Non lubrificare con olio minerale (olio motore) o gasolio perch causerebbero il deterioramento del pneumatico. tallone Stallonare il [A]. da entrambi i lati del cerchio con lo stallonatore
Attrezzo speciale Gruppo stallonatore: 57001-1072

RUOTE/PNEUMATICI 9-13
Pneumatici
sul lato dello stelo valvola opposto Spostarsileva estrarre il pneumatico dal cerchio alla ruota, facendo con la paletta [A] dello stallonatore proteggendo il cerchio con i paracerchi [B].
Attrezzi speciali Paracerchi: 57001-1063 Gruppo stallonatore: 57001-1072

ATTENZIONE
Prestare attenzione a non inserire le pale cos in profondit da danneggiare la camera daria.

Rimuovere la camera daria quando sollevato un lato del pneumatico. Estrarre il pneumatico dal cerchio facendo leva.
Installazione

I pneumatici devono essere installati in modo che lanno e la settimana di fabbricazione [A] o il numero di serie siano rivolti verso sinistra.

NOTA

Controllare il cerchio e il pneumatico e sostituirli se necessario. Installare la camera daria. acqua e sapone o lubrificante di Applicare unainsoluzionesulla flangia del cerchio e sui talper elementi gomma
loni del pneumatico. pneumatico sul cerchio in Posizionaresiiltrovi in corrispondenza del modo tale che la valvola [A] riferimento [B] di equilibratura del pneumatico (il segno tracciato col gesso durante la rimozione o il riferimento di vernice gialla sul pneumatico nuovo, vedere Rimozione). Inserire lo stelo valvola, e avvitarvi il dado senza stringere eccessivamente. Inserire i paracerchi e utilizzare le pale per installare il tallone del pneumatico.

Per evitare danni al cerchio, assicurarsi di collocare i


paracerchi dovunque vengano applicate le pale. un lato del pneumatico sul cerchio. Facendoilleva riportarenel pneumatico. Inserire paratallone laltro lato del pneumatico Facendo leva riportare opposto alla valvola. sul cerchio, partendo dal lato

NOTA

Prestare attenzione a non inserire le pale cos in profon-

dit da danneggiare la camera daria. Installare laltro lato del tallone del pneumatico sul cerchio allo stesso modo. Verificare che la camera daria non sia pizzicata tra il pneumatico e il cerchio. Serrare il dado paratallone e il dado dello stelo valvola, e montare il tappo della valvola. Verificare e regolare la pressione dopo linstallazione.

9-14 RUOTE/PNEUMATICI
Cuscinetti mozzo
Rimozione cuscinetto mozzo

Rimuovere la ruota (vedere Rimozione ruota).


ATTENZIONE
Non appoggiare la ruota a terra con il disco rivolto verso il basso. Questo pu danneggiare o deformare il disco. Collocare dei blocchi sotto la ruota in modo che il disco non tocchi terra.

Rimuovere i ilparaolio e gli anelli elastici di sicurezza. Rimuovere cuscinetto mozzo picchettando regolarmente attorno alla pista interna del cuscinetto come
indicato nellillustrazione. [A] Barra [B] Collare di distanza [C] Cuscinetto mozzo

Installazione cuscinetto mozzo

cuscinetti ruota, rimuovere tracce di Prima dioinstallare i estranee dal mozzo [B] usando un sporco particelle getto di aria compressa per prevenire la contaminazione dei cuscinetti. Sostituire i cuscinetti. Lubrificarli e installarli utilizzando il kit installatore per cuscinetti [A] in modo che il lato contrassegnato o protetto sia rivolto verso lesterno. Premere i cuscinetti finch raggiungono il fondo.

Attrezzo speciale Kit installatore per cuscinetti :57001-1129

gli anelli elastici di sicurezza i paraolio. Sostituire verso linterno i paraolio [A] inemodo che la suSpingere perficie di tenuta sia a filo [B] con lestremit del foro. Applicare grasso resistente alle alte temperature sui labbri dei paraolio.
Attrezzo speciale Kit installatore per cuscinetti: 57001-1129 [C]

Controllo cuscinetto mozzo

Per eseguire il controllo non necessario rimuovere

NOTA

alcun cuscinetto. Qualunque cuscinetto rimosso deve essere sostituito.

Farlo ruotare [A] manualmente per controllarne la condizione.


Se rumoroso, non gira fluidamente, o presenta punti ruvidi, sostituirlo. Esaminare la guarnizione [B] del cuscinetto per verificare leventuale presenza di lacerazioni o perdite. Se la guarnizione presenta lacerazioni o perdite, sostituire il cuscinetto.

ORGANI DI TRASMISSIONE 10-1

Organi di trasmissione
INDICE
Vista esplosa .......................................................................................................................... Specifiche ............................................................................................................................... Attrezzi speciali....................................................................................................................... Catena di trasmissione ........................................................................................................... Controllo del gioco della catena di trasmissione............................................................... Regolazione del gioco della catena di trasmissione ......................................................... Controllo allineamento ruota ............................................................................................. Regolazione allineamento ruote ....................................................................................... Controllo usura della catena di trasmissione .................................................................... Lubrificazione della catena di trasmissione ...................................................................... Rimozione catena di trasmissione .................................................................................... Installazione catena di trasmissione ................................................................................. Pignone e corona ................................................................................................................... Rimozione pignone motore ............................................................................................... Installazione pignone motore ........................................................................................... Rimozione corona ............................................................................................................. Installazione corona .......................................................................................................... Controllo usura ingranaggi................................................................................................ Controllo deformazione corona......................................................................................... 10-2 10-4 10-5 10-6 10-6 10-6 10-6 10-6 10-6 10-6 10-6 10-6 10-7 10-7 10-7 10-7 10-7 10-7 10-7

10

10-2 ORGANI DI TRASMISSIONE


Vista esplosa

ORGANI DI TRASMISSIONE 10-3


Vista esplosa
N. 1 2 3 Elemento di fissaggio Dadi corona Dado perno ruota posteriore Bulloni coperchio pignone motore Coppia Nm kgfm 34 3,5 108 11,0 4,9 0,5 Osservazioni

4. Pignone motore 5. Albero di uscita 6. Slittacatena 7. Forcellone 8. Guidacatena 9. Controdado 10. Bullone di registro 11. Registro catena 12. Catena di trasmissione 13. Corona 14. Perno ruota posteriore: A: KX125-M1 modello M2 G: Applicare grasso. O: Applicare olio.

10-4 ORGANI DI TRASMISSIONE


Specifiche
Voce Catena di trasmissione Gioco catena Lunghezza di 20 maglie di catena Catena standard: Marca: Tipo: Lunghezza: KX125-M1 KX125-M2 KX250 Pignone Deformazione corona Standard 52 62 mm 317,5 318,2 mm DAIDO D.I.D 520DMA2 112 maglie 114 maglie 114 maglie 0,4 mm o inferiore Limite di servizio 323 mm 0,5 mm

ORGANI DI TRASMISSIONE 10-5


Attrezzi speciali
Pinze per anelli elastici esterni: 57001-144 Martinetto: 57001-1238

10-6 ORGANI DI TRASMISSIONE


Catena di trasmissione
Controllo del gioco della catena di trasmissione
gioco catena Fare riferimento a Controlloperiodica. di trasmissione nel capitolo Manutenzione

Regolazione del gioco della catena di trasmissione

Regolazione Fare riferimento aManutenzionegioco catena di trasmissione nel capitolo periodica.

Controllo allineamento ruota

lestremit ca Controllare cheallinei con loposteriore [A] del registro fortena sinistro si stesso riferimento [B] del cellone come il registro catena destro.

PERICOLO
Il disallineamento della ruota determina unusura anomala e pu pregiudicare la sicurezza di marcia.

Regolazione allineamento ruote


Questa procedura la stessa della Regolazione del gioco della catena di trasmissione.

Controllo usura della catena di trasmissione

usura catena Fare riferimento a Controlloperiodica. di trasmissione nel capitolo Manutenzione

Lubrificazione della catena di trasmissione

Fare riferimento a Lubrificazione catena di trasmissione nel capitolo Manutenzione periodica.


Rimozione catena di trasmissione
coperchio pignone motore. Rimuovere ilil fermo [A] dalla maglia di raccordo utilizzando Rimuovere le pinze, e liberare la catena di trasmissione dalla corona. Rimuovere la catena di trasmissione dal telaio.

Installazione catena di trasmissione

nuovamente la catena di Inseriresul pignone con le estremittrasmissione sulla corona e verso la corona. Installare la maglia di raccordo dal lato del telaio. Installare il fermo [A] in modo che lestremit chiusa della "U" [B] punti in direzione della rotazione [C] della catena. gioco della catena di Regolare ildel gioco della catenatrasmissione (vedere Regolazione di trasmissione ). Controllare il freno posteriore (vedere il capitolo Freni).

ORGANI DI TRASMISSIONE 10-7


Pignone e corona
Rimozione pignone motore

Rimuovere: [A] pignone motore Coperchio


Catena di distribuzione [B] (senza pignone motore) Rimuovere lanello elastico di sicurezza [C], ed estrarre il pignone motore [D].
Attrezzo speciale Pinze per anelli elastici esterni: 57001-144

Installazione pignone motore

lanello di sicurezza. Sostituire gli anellielastico di sicurezza in modo tale che il Installare elastici dente sia allineato alla scanalatura. sfiato aria con le Per KX250, bloccare i tubi flessibili dello del pignone mofascette installate insieme al coperchio
Attrezzo speciale Pinze per anelli elastici esterni: 57001-144

tore. Serrare:
Coppia - Bulloni coperchio pignone motore: 4,9 Nm (0,5 kgfm)

Rimozione corona

Rimuovere la ruota Ruote/pneumatici).

posteriore (vedere il capitolo

ATTENZIONE
Non appoggiare la ruota a terra con il disco rivolto verso il basso. Questo pu danneggiare o deformare il disco. Collocare dei blocchi sotto la ruota in modo che il disco non tocchi terra.

Svitare i bulloni [A] della corona e rimuoverla [B].


Installazione corona

Installare la corona [A] con il lato riferimento [B] rivolto verso lesterno. Installare i bulloni della corona e serrare i dadi.
Coppia - Dadi corona: 34 Nm (3,5 kgfm)

Controllo usura ingranaggi

Fare riferimento a Controllo usura pignone e corona nel capitolo Manutenzione periodica.
Controllo deformazione corona

Fare riferimento a Controllo deformazione corona nel capitolo Manutenzione periodica.

FRENI 11-1

Freni
INDICE
Vista esplosa .......................................................................................................................... Specifiche ............................................................................................................................... Attrezzi speciali....................................................................................................................... Leva e pedale del freno .......................................................................................................... Regolazione gioco leva freno............................................................................................ Regolazione posizione pedale freno/gioco pedale ........................................................... Rimozione pedale freno .................................................................................................... Installazione pedale freno ................................................................................................. Liquido freni ............................................................................................................................ Controllo livello liquido ...................................................................................................... Cambio liquido .................................................................................................................. Spurgo del circuito freni .................................................................................................... Pinza....................................................................................................................................... Rimozione pinza ............................................................................................................... Installazione pinza freno ................................................................................................... Smontaggio pinza freno .................................................................................................... Assemblaggio pinza.......................................................................................................... Danneggiamento guarnizioni del liquido ........................................................................... Danneggiamento parapolvere e coperchio ....................................................................... Danneggiamento pistoncino e pompa .............................................................................. Usura albero supporto pinza............................................................................................. Rimozione pastiglia freno.................................................................................................. Installazione pastiglie freni................................................................................................ Controllo pastiglie freni ..................................................................................................... Pompa freni ............................................................................................................................ Rimozione pompa freni anteriore...................................................................................... Installazione pompa freni anteriore................................................................................... Rimozione pompa freni posteriore .................................................................................... Installazione pompa freni posteriore ................................................................................. Smontaggio pompa freni anteriore.................................................................................... Smontaggio pompa freni posteriore.................................................................................. Gruppo pompa freni .......................................................................................................... Controllo della pompa freni (controllo visivo) .................................................................... Disco freno ............................................................................................................................. Controllo disco freno ......................................................................................................... Tubo flessibile freno ............................................................................................................... Rimozione/installazione tubo flessibile freno .................................................................... Controllo tubo flessibile freno............................................................................................ 11-2 11-6 11-7 11-8 11-8 11-8 11-8 11-9 11-10 11-10 11-10 11-11 11-13 11-13 11-14 11-14 11-15 11-16 11-16 11-16 11-16 11-17 11-17 11-17 11-18 11-18 11-18 11-19 11-19 11-19 11-20 11-20 11-21 11-22 11-22 11-23 11-23 11-23

11

11-2 FRENI
Vista esplosa

FRENI 11-3
Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 6 7 8 Elemento di fissaggio Bulloni morsetto pompa freni anteriore Bullone di articolazione leva freno Controdado bullone di articolazione leva freno Bulloni forati tubo flessibile freno Bullone pastiglie freni Valvola di spurgo della pinza Bulloni di fissaggio pinza freno Bulloni di fissaggio disco freno Coppia Nm kgfm 8,8 0,9 5,9 0,60 5,9 0,60 25 2,5 18 1,8 7,8 0,8 25 2,5 9,8 1,0 Osservazioni

9. Serbatoio freno anteriore 10. Leva freno 11. Registro leva freno 12. Controdado 13. Tubo flessibile freno 14. Fascette 15. Pinza anteriore 16. Pastiglia del freno 17. Pistone 18. Disco anteriore A: KX125/250-modello M1 B: KX125/250-modello M2 L: Applicare un prodotto frenafiletti non permanente. R: Pezzi di ricambio Si: Applicare grasso al silicone.

11-4 FRENI
Vista esplosa

FRENI 11-5
Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Elemento di fissaggio Bulloni forati tubo flessibile freno Bulloni di fissaggio pompa freni posteriore Controdado asta di comando pompa freni posteriore Valvola di spurgo della pinza Bullone pastiglie freni Tappo pastiglie freni posteriore Albero supporto pinza Bullone di fissaggio pedale del freno Bulloni di fissaggio disco freno Coppia Nm kgfm 25 2,5 9,8 1,0 18 1,8 7,8 0,8 18 1,8 2,5 0,25 27 2,8 25 2,5 23 2,3 Osservazioni

L L

10. Tubo flessibile freno 11. Pompa freni posteriore 12. Pedale del freno 13. Coperchio pinza freno posteriore 14. Pinza freno posteriore 15. Pistone 16. Pastiglia del freno 17. Disco posteriore G: Applicare grasso resistente alle alte temperature. L: Applicare un prodotto frenafiletti non permanente. R: Pezzi di ricambio Si: Applicare grasso al silicone.

11-6 FRENI
Specifiche
Voce Regolazione freni Gioco leva freno Liquido freni Liquido freni a disco raccomandato: Tipo: Anteriore Posteriore Pastiglie freni Spessore del materiale di attrito: Lato anteriore Posteriore Disco freno Spessore: Lato anteriore Posteriore Disassamento Standard Regolabile (secondo le esigenze del pilota) Limite di servizio

DOT3 o DOT4 DOT4

3,8 mm 6,4 mm

1 mm 1 mm

2,85 - 3,15 mm 3,85 - 4,15 mm 0,25 mm

2,5 mm 3,5 mm 0,3 mm

FRENI 11-7
Attrezzi speciali
Pinze per anelli elastici di sicurezza interni: 57001-143 Martinetto: 57001-1238

11-8 FRENI
Leva e pedale del freno
Regolazione gioco leva freno
riferimento a FareManutenzioneRegolazione gioco leva freno nel capitolo periodica.

Regolazione posizione pedale freno/gioco pedale


La posizione del pedale del freno e il gioco del pedale non devono essere regolati. Non esiste alcun dispositivo di regolazione della posizione del pedale. Lunica regolazione quella della lunghezza dellasta di spinta della pompa freni.

Solitamente

NOTA

non necessario regolare la lunghezza dellasta di spinta, ma regolarla sempre quando la pompa freni posteriore [A] smontata. Quando il pedale del freno non in posizione di riposo, misurare la lunghezza [B] indicata in figura. Controdado asta di comando [C]
Lunghezza standard [B] 79,3 mm (KX125/250-M1) 67,3 mm (KX125/250-M2 -)

Se la lunghezza non quella prescritta, regolare il gancio [A] nel modo seguente. Allentare il controdado dellasta di comando [B]. Estrarre la coppiglia [C] e la spina di raccordo [D]. Ruotare il gancio per ottenere la lunghezza specificata. Serrare il controdado.

Installare la spina di raccordo e una nuova coppiglia.


NOTA

Coppia - Controdado asta di comando: 18 Nm (1,8 kgfm)

Se la posizione del pedale scorretta dopo aver regolato lasta di spinta della pompa freni, il pedale del freno potrebbe essere deformato o non essere stato installato correttamente.
Rimozione pedale freno

Rimuovere:[A] Coppiglia

Spina di raccordo [B] Rondella

FRENI 11-9
Leva e pedale del freno
il fissaggio [A] Rimuovere labullonedidirichiamo [B]. ed estrarre il pedale del freno e molla

Installazione pedale freno

Controllare se gli O-ring del pedale presentano segni di danneggiamento. Se necessario, sostituirli. resistente alle temperature, alla Applicare grassodel pedale frenoalteinstallare il pedale parte dellalbero e
con la molla di ritorno sul telaio. Serrare:
Coppia - Bullone di fissaggio pedale freno: 25 Nm (2,5 kgfm)

la del pedale Verificare la posizioneraccordo, ladel freno. e una nuova Installare spina di rondella coppiglia.

11-10 FRENI
Liquido freni PERICOLO
Quando si opera sul freno a disco, osservare le precauzioni indicate sotto. 1. Non riutilizzare mai liquido freni usato. 2. Non utilizzare lolio di un contenitore lasciato aperto o che rimasto non sigillato per molto tempo. 3. Non mescolare due tipi o due marche di liquido freni. Questo riduce il punto di ebollizione del liquido freni e potrebbe determinare linefficacia dellazione frenante. Potrebbero inoltre subire danni anche i componenti in gomma dei freni. 4. Non lasciare mai smontato il tappo del serbatoio per evitare che lumidit contamini il liquido. 5. Non cambiare il liquido sotto la pioggia o in condizioni di forte vento. 6. Con leccezione delle pastiglie e del disco, utilizzare soltanto liquido per freni a disco, alcool isopropilico o alcool etilico per pulire i componenti dei freni. Non utilizzare altri tipi di liquido per pulire questi componenti. Benzina, olio motore o altri distillati del petrolio causano il deterioramento delle parti in gomma. difficile lavare perfettamente lolio fuoriuscito su qualunque componente ed esso danneggia irreparabilmente la gomma presente nel freno a disco. 7. Accertarsi che il liquido freni o lolio non giungano a contaminare le pastiglie o il disco quando li si manipola. Rimuovere il liquido o lolio che possa essere giunto inavvertitamente su pastiglie o disco servendosi di un solvente con un elevato punto di infiammabilit. Non utilizzare un solvente che lasci un residuo oleoso. Sostituire le pastiglie se non possibile pulirle in maniera soddisfacente. 8. Il liquido dei freni rovina rapidamente le superfici verniciate; lavare immediatamente e completamente le zone su cui vi stata una fuoriuscita di liquido. 9. Se qualunque raccordo del circuito freni o la valvola di spurgo vengono aperti in qualunque momento, SPURGARE LARIA DAL CIRCUITO DEI FRENI.

Controllo livello liquido

a Controllo Fare riferimentoperiodica. livello liquido freni nel capitolo Manutenzione

Cambio liquido

Fare riferimento a Cambio liquido freni nel capitolo Manutenzione periodica.

FRENI 11-11
Liquido freni
Spurgo del circuito freni
Il liquido freni presenta un coefficiente di compressione molto basso, perci quasi tutto il movimento della leva o del pedale del freno viene trasmesso direttamente alla pinza per lazione frenante. Tuttavia, laria viene compressa con facilit. Quando laria entra nei circuiti dei freni, il movimento della leva o del pedale del freno viene utilizzato in parte per comprimere laria. Questo rende la leva o il pedale spugnosi e determina una perdita di forza frenante.

PERICOLO
Ricordare di spurgare laria dal circuito freni ogniqualvolta la leva o il pedale del freno sono troppo morbidi o spugnosi dopo il cambio del liquido freni; oppure ogniqualvolta un raccordo del circuito freni sia stato allentato per qualunque motivo.

La procedura di spurgo del liquido freni anteriore la seguente. La procedura di spurgo del circuito freni posteriore identica a quella del freno anteriore.
tappo del serbatoio e Rimuovere il di liquido nel serbatoio.verificare che vi sia abbondanza il tappo del serbatoio, azionare Rimuovere leva del freno fino a quando non lentamente pi volte la vi sono pi bolle daria che salgono attraverso il fluido dai fori posti sul fondo del serbatoio. Con questa operazione spurgare completamente laria dalla pompa freni. Montare il tappo del serbatoio. Collegare un flessibile di plastica trasparente alla valvola di spurgo sulla pinza e inserire laltra estremit del flessibile in un contenitore. Spurgare circuito e pinza freni nel modo seguente: Ripetere loperazione fino a quando non si vede pi aria fuoriuscire nel flessibile di plastica. 1. Azionare ripetutamente la leva del freno fino a quando non si indurisce, quindi attivare il freno e tenerlo [A]. 2. Aprire e chiudere velocemente la valvola di spurgo tenendo il freno azionato [B]. 3. Lasciare il freno [C].

NOTA

Il livello del liquido deve essere controllato spesso durante le operazioni di spurgo e rabboccato con liquido fresco secondo necessit. Se il liquido del serbatoio finisce completamente, in qualunque momento durante lo spurgo, loperazione di spurgo deve essere ripetuta dallinizio, in quanto vi sar stata penetrazione daria nel circuito. Picchiettare leggermente il tubo flessibile del freno dalla pinza al serbatoio per facilitare lo spurgo.

NOTA

11-12 FRENI
Liquido freni
il tubo flessibile plastica Rimuoverevalvole di spurgo di installaretrasparente. e i tappi di gomma. Serrare le livello del liquido. Controllare ileffettuato lo spurgo, verificare che lazione Dopo avere frenante sia efficace, non vi sia incollaggio freni e non vi siano perdite di liquido.
Coppia - Valvola di spurgo della pinza: 7,8 Nm (0,8 kgfm)

PERICOLO
Non utilizzare la motocicletta se non si ottiene la piena operativit della leva o del pedale del freno: questo avviene azionando pi volte la leva o il pedale del freno fino a portare le pastiglie a contatto con il disco. Non effettuando questa operazione, i freni non funzionano la prima volta che si aziona la leva o il pedale.

FRENI 11-13
Pinza
Rimozione pinza
Freno anteriore: Allentare il bullone forato [A] in modo da non versare liquido freni. Rimuovere i bulloni di fissaggio [B] della pinza. Rimuovere il bullone forato ed estrarre il tubo flessibile del freno dalla pinza [C]. Se la pinza deve essere smontata dopo la rimozione e se non disponibile aria compressa, rimuovere il pistoncino eseguendo le seguenti operazioni prima di scollegare il tubo flessibile del freno dalla pinza. Rimuovere le pastiglie. Pompare con la leva del freno per rimuovere il pistoncino.

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

Freno posteriore Svitare i bulloni [A] di protezione e rimuovere la protezione [B] della pinza posteriore. Allentare il bullone forato [C] in modo da non versare liquido freni.

del tappo pastiglie freni, e Allentare il bullone [A] prima della rimozione dellalalbero [B] del supporto pinza stessa se la si deve smontare.

Se la pinza deve essere smontata dopo la rimozione e non si dispone di aria compressa, smontare la pinza prima di rimuovere il tubo flessibile del freno (vedere Smontaggio pinza freno).

NOTA

Rimuovere la ruota posteriore. (vedere il capitolo Ruote/pneumatici) bullone forato e rimuovere il tubo flessibile del Svitare ildalla pinza (vedere Rimozione/installazione tubo freno [C]
flessibile freno).

ATTENZIONE
Rimuovere immediatamente il liquido freni fuoriuscito.

11-14 FRENI
Pinza
Installazione pinza freno

Serrare i bulloni delle pastiglie freni se stata rimossa.


Coppia - Bulloni pastiglie freni: 18 Nm (1,8 kgfm)

Freno anteriore: Installare la pinza e serrare i bulloni.

Coppia - Bulloni di fissaggio pinza freno: kgfm)

25 Nm (2,5

Freno posteriore: Prima di installare la pinza freno, installare la ruota posteriore (vedere il capitolo Ruote/pneumatici). Installare lestremit inferiore del tubo flessibile del freno. Sostituire le rondelle su ogni lato del raccordo del tubo flessibile. Serrare:

Spurgare il circuito dei freni (vedi Spurgo del circuito freni). Verificare che lazionevifrenante sia efficace, non vi sia incollaggio freni e non siano perdite di liquido.
PERICOLO
Non utilizzare la motocicletta se non si ottiene la piena operativit della leva o del pedale del freno: questo avviene azionando pi volte la leva o il pedale del freno fino a portare le pastiglie a contatto con il disco. Non effettuando questa operazione, i freni non funzionano la prima volta che si aziona la leva o il pedale.

Coppia - Bullone cavo del tubo flessibile freno: 25 Nm (2,5 kgfm)

Smontaggio pinza freno

Rimuovere la pinza anteriore/posteriore (vedere Rimozione pinza). Rimuovere le pastiglie e la molla (vedere Rimozione pastiglie). Rimuovere il supporto pinza, la cuffia di attrito di gomma e il coperchio dellalbero. aria compressa. Rimuovere il/i pistoncino/i usandoun panno pesante pulito Coprire lapertura della pinza con
Rimuovere il/i pistone/i applicando un leggero getto di aria
[A]. compressa [B] allapertura di raccordo del tubo flessibile.

FRENI 11-15
Pinza PERICOLO
Per evitare gravi lesioni, non posizionare le dita o il palmo della mano davanti allapertura della pinza. Applicando aria compressa allinterno della pinza freno, il/i pistoncino/i pu urtare violentemente la mano o le dita.

Se la pinza deve essere smontata dopo la rimozione e se non disponibile aria compressa, rimuovere il/i pistoncino/i eseguendo le seguenti tre operazioni prima di scollegare il tubo flessibile del freno dalla pinza. Predisporre un contenitore per liquido freni ed eseguire il lavoro su di esso. Rimuovere le pastiglie e la molla (vedere Rimozione pastiglie). Pompare con la leva del freno o il pedale per rimuovere il/i pistoncino/i della pinza.
i e la/e Rimuovere laparapolverespurgo guarnizione/i diditenuta. e il cappuccio gomma. Rimuovere valvola di

NOTA

Assemblaggio pinza

Pulire i componenti della pinza tranne le pastiglie.


ATTENZIONE
Per pulire i componenti utilizzare soltanto liquido per freni a disco, alcool isopropilico o alcol etilico.

Serrare la valvola di spurgo con il cappuccio di gomma.

Coppia - Valvola di spurgo della pinza: 7,8 Nm (0,8 kgfm)

le guarnizioni di tenuta rimosse. Sostituire liquido per freni sulle guarnizioni di tenuta [A] e Applicare

installarle manualmente nelle pompe. Sostituire i parapolvere se danneggiati. Applicare liquido per freni sui parapolvere [B] e installarli manualmente nelle pompe. Applicare liquido freni sullesterno dei pistoncini [C], e spingere questi ultimi manualmente in tutte le pompe.

Installare la molla antibattito [A] nella pinza come indicato in figura.

11-16 FRENI
Pinza
di gomma [A] Sostituire la cuffia dattritose danneggiati. dellalbero e il coperchio parapolvere [B] grasso siliconico Applicare un sottile strato difori del supporto (ilsugli alberi [C] del supporto pinza e sui PBC un grasso speciale resistente alle alte temperature e allacqua). Per la pinza posteriore, serrare lalbero del supporto pinza. (vedere Installazione pastiglie). Installare leilpastigliefreni fuoriuscito sulla pinza. Rimuovere liquido
Coppia - Albero del supporto pinza: 27 Nm (2,8 kgfm)

Danneggiamento guarnizioni del liquido


La guarnizione del liquido intorno al pistone mantiene il corretto gioco pastiglia/disco. Se la guarnizione non in buone condizioni, lusura delle pastiglie aumenta e il costante trascinamento della pastiglia sul disco aumenta la temperatura del freno e del liquido freni. Sostituire le tenute per il liquido in tutte le seguenti condizioni: (a) perdita di liquido intorno alla pastiglia; (b) surriscaldamento freni; (c) ampia differenza di usura a sinistra e a destra della pastiglia; (d) la tenuta incollata al pistoncino. Se la guarnizione del liquido viene sostituita, sostituire anche il parapolvere. Quando si sostituiscono le pastiglie, sostituire anche tutte le guarnizioni.

Danneggiamento parapolvere e coperchio


Se presentano danni, sostituirli.

i Controllare se oparapolvere e i coperchi sono fessurati, usurati, rigonfi altrimenti danneggiati.

Danneggiamento pistoncino e pompa

Eseguire il controllo visivo del pistoncino e delle superfici della pompa.


Sostituire la pompa e il pistoncino se mostrano gravi rigature o ruggine.

Usura albero supporto pinza


Il corpo pinza deve scorrere fluidamente sugli alberi del supporto pinza. Se non scorre fluidamente, le pastiglie si usurano in modo non uniforme, lusura della pastiglia aumenta e il costante trascinamento sul disco fa aumentare la temperatura del freno e del liquido del freno. Controllare se gli alberi del supporto pinza sono fortemente usurati o scalinati o se la cuffia di attrito di gomma danneggiata. Se lalbero o la cuffia di attrito di gomma sono danneggiati, sostituire lalbero, la cuffia di attrito di gomma, e il supporto pinza.

FRENI 11-17
Pinza
Rimozione pastiglia freno
tappo e il bullone [A] della pastiglia. Rimuovere ilpastiglia [B] dal lato del pistoncino. Prendere la Spingere il supporto pinza verso il pistoncino, quindi ri muovere unaltra pastiglia [C] dal supporto pinza.

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

Installazione pastiglie freni

Spingere manualmente allinterno i pistoncini della pinza freno fino a battuta. Installare per prima la pastiglia dal lato del pistoncino, quindi laltra. Serrare il tappo e il bullone della pastiglia dei freni. Verificare che lazionevifrenante sia efficace, non vi sia incollaggio freni e non siano perdite di liquido.
PERICOLO
Non utilizzare la motocicletta se non si ottiene la piena operativit della leva o del pedale del freno: questo avviene azionando pi volte la leva o il pedale del freno fino a portare le pastiglie a contatto con il disco. Non effettuando questa operazione, il freno non funziona la prima volta che si aziona la leva o il pedale.
Coppia - Bullone pedale freno: 18 Nm (1,8 kgfm) Tappo bulloni pastiglie freni posteriore: 2,5 Nm (0,25 kgfm)

Controllo pastiglie freni

riferimento a FareManutenzioneControllo usura pastiglie freni nel capitolo periodica.

11-18 FRENI
Pompa freni
ATTENZIONE
Il liquido dei freni rovina rapidamente le superfici verniciate; strofinare immediatamente e completamente le zone su cui vi stata una fuoriuscita di liquido.

Rimozione pompa freni anteriore

[A] tubo Rimuovere il bullone forato dallaper scollegare ilRimoflessibile superiore del freno pompa (vedere

zione/installazione del tubo flessibile del freno). Quando si scollega il tubo flessibile del freno, fissare temporaneamente lestremit del tubo flessibile in un punto rialzato per ridurre al minimo la perdita di liquido. Svitare i bulloni [B] del morsetto e rimuovere la pompa freni [C] in blocco con serbatoio e leva del freno.

Installazione pompa freni anteriore

in modo che la linea divisoria Posizionare la pompa frenidella pompa freni anteriore si verticale [A] dei morsetti allinei con il riferimento punzone [B] sul manubrio.

Il morsetto della pompa freni deve essere installato con la freccia [A] rivolta verso lalto.
Serrare
inizialmente il bullone [B] morsetto superiore, quindi quello inferiore [C]. Dopo il serraggio sulla parte bassa del morsetto vi sar una certa distanza.
Coppia - Bulloni morsetto pompa freni: 8,8 Nm (0,9 kgfm)

Sostituire le rondelle su ogni lato del raccordo del tubo flessibile. Serrare il bullone forato del tubo flessibile del freno.

Spurgare il circuito dei freni (vedi Spurgo del circuito freni). Verificare che lazionevifrenante sia efficace, non vi sia incollaggio freni e non siano perdite di liquido.

Coppia - Bullone cavo del tubo flessibile freno: 25 Nm (2,5 kgfm)

FRENI 11-19
Pompa freni
Rimozione pompa freni posteriore
la coppiglia [A]. Rimuovere spina [B] di raccordo con la rondella. Estrarre la

Estrarre la spina di raccordo premendo verso il basso il


pedale del freno. bulloni [C] di Svitare ipompa freni. fissaggio della pompa freni e rimuovere la Svitare il bullone forato [D] (vedere Rimozione/installazione tubo flessibile freno). tem Quando si scollega il tubo flessibile del freno, fissarepunto poraneamente lestremit del tubo flessibile in un rialzato per ridurre al minimo la perdita di liquido.

NOTA

Installazione pompa freni posteriore

Sostituire la coppiglia.su ogni lato del raccordo del tubo Sostituire le rondelle flessibile. Serrare i seguenti: Spurgare il circuito dei freni (vedi Spurgo del circuito freni). Verificare che lazionevifrenante sia efficace, non vi sia incollaggio freni e non siano perdite di liquido. Verificare la posizione del pedale del freno (lunghezza asta di spinta pompa freni).
Smontaggio pompa freni anteriore

Coppia - Bullone cavo del tubo flessibile freno: 25 Nm (2,5 kgfm) Bulloni di fissaggio pompa freni posteriore: 9,8 Nm (1,0 kgfm)

anteriore. Togliere la pompa freno diaframma del serbatoio, quindi Rimuovere il tappo e il versare il liquido dei freni in un contenitore. il controdado Svitare leva del freno.e il bullone girevole, quindi rimuovere la Rimuovere il coperchio parapolvere [A] spingendolo e rimuovere lanello elastico di sicurezza [B].
Attrezzo speciale Pinze per anelli elastici di sicurezza interni: 57001-143

[C], estrarre il pistoncino Rimuovere la rondella la coppa primaria [F], e la[D], la coppa secondaria [E], molla di richiamo [G].

ATTENZIONE
Non rimuovere la coppa secondaria dal pistoncino, poich la rimozione la danneggia.

11-20 FRENI
Pompa freni
Smontaggio pompa freni posteriore
pompa Rimuovere la tappo e freno posteriore. serbatoio, quindi Rimuovere il il diaframma del versare il liquido dei freni in un contenitore. posizione il coperchio Far scorrere fuori [B] e rimuovere il fermoparapolvere [A] sullasta di spinta [C].
Attrezzo speciale Pinze per anelli elastici di sicurezza interni: 57001-143

con il Estrarre illasta di comandocoppa fermo pistoncino [D]. Togliere pistoncino [E], la secondaria primaria [G] e la molla di richiamo [H]. [F], la coppa

ATTENZIONE
Non rimuovere la coppa secondaria dal pistoncino, poich la rimozione la danneggia.

Gruppo pompa freni

Prima del montaggio, pulire tutti i componenti, inclusa la pompa, con liquido per freni o alcool. freni sui Applicare liquido perpompa. componenti rimossi e sulla parete interna della
ATTENZIONE
Con leccezione delle pastiglie e del disco, utilizzare soltanto liquido per freni a disco, alcool isopropilico o alcool etilico per pulire i componenti dei freni. Non utilizzare altri tipi di liquido per pulire questi componenti. Benzina, olio motore o altri distillati del petrolio causano il deterioramento delle parti in gomma. difficile lavare perfettamente lolio fuoriuscito su qualunque componente ed esso danneggia irreparabilmente la gomma presente nel freno a disco.

Attenzione a non graffiare il pistoncino o la parete interna della pompa. Serrare saldamente il bullone di articolazione leva freno e il controdado.

FRENI 11-21
Pompa freni
Controllo della pompa freni (controllo visivo)

Scomporre le pompe freni anteriore e posteriore. vaiolache Controllareparete non vi siano graffi, ruggine o freni e ture sulla interna [A] di ciascuna pompa
sullesterno di ciascun pistone [B]. Se la pompa o il pistone mostrano segni di danni, sostituirli. Controllare la coppa primaria [C] e la coppa secondaria [D]. Se una coppa usurata, danneggiata, ammorbidita (marcia) o rigonfia, il gruppo pistone deve essere sostituito per poter sostituire le coppe. Se si nota una perdita di liquido sulla leva del freno, sostituire il gruppo pistone per poter sostituire le coppe. Controllare se i coperchi parapolvere [E] sono danneggiati. Se sono danneggiati, sostituirli. Controllare se la luce di scarico [F] e alimentazione [G] sono ostruite. Se la piccola luce di scarico ostruita, le pastiglie dei freni si trascinano sul disco. Pulire le luci con un getto daria compressa. Verificare se le molle di ritorno del pistone [H] presentano danni. Se una molla danneggiata, sostituirla. [K] Pompa freni posteriore.

11-22 FRENI
Disco freno
Controllo disco freno
disco [A]. Eseguire il controllo visivo delsostituirlo. Se graffiato o danneggiato, Misurare lo spessore di ciascun disco [B] nel punto di massima usura. Se lusura del disco supera il limite di servizio, sostituirlo.
Spessore Standard: Lato anteriore Posteriore Limite di servizio: Lato anteriore Posteriore 2,5 mm 3,5 mm 2,85 - 3,15 mm 2,85 - 3,15 mm 3,85 - 4,15 mm

la Posizionare il martinetto sottosia motocicletta in modo che la ruota anteriore/posteriore sollevata dal terreno.

Appoggiare un comparatore contro il disco [A] come illustrato.

Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

Per il controllo del disco anteriore, girare completamente

il manubrio da un lato. Misurare la scentratura del disco facendo ruotare la ruota lentamente [B]. Se la scentratura supera il limite di servizio, sostituire il disco.
Disassamento Standard: Limite di servizio: 0,25 mm o inferiore 0,3 mm

FRENI 11-23
Tubo flessibile freno
Rimozione/installazione tubo flessibile freno ATTENZIONE
Il liquido dei freni rovina rapidamente le superfici verniciate o in plastica; lavare immediatamente e completamente con un panno bagnato in acqua le zone su cui vi stata una fuoriuscita di liquido. scollega il tubo flessibile Quando si a non lasciare fuoriuscire ildel freno, prestare attenzione liquido sulle zone

verniciate o in plastica. Quando si scollega il tubo flessibile del freno, fissare temporaneamente lestremit del tubo flessibile in un punto rialzato per ridurre al minimo la perdita di liquido. Vi sono rondelle su ciascun lato del raccordo del tubo flessibile del freno. Sostituirle durante linstallazione. Durante linstallazione dei tubi flessibili evitare curvature acute, pieghe, appiattimenti o torsioni e disporre i tubi flessibili in base alla sezione Disposizione cavi, cablaggi e tubi flessibili nel capitolo Informazioni generali. Serrare i bulloni forati sui raccordi del tubo flessibile.
Coppia - Bulloni cavi del tubo flessibile freno: 25 Nm (2,5 kgfm)

il circuito Spurgarefreno (vedidei freni dopo linstallazione del tubo flessibile Spurgo del circuito freni).

Controllo tubo flessibile freno

tubi flessibili Fare riferimento a Controlloperiodica. e raccordi freni nel capitolo Manutenzione

SOSPENSIONI 12-1

Sospensioni
INDICE
Vista esplosa ..................................... Specifiche .......................................... Attrezzi speciali.................................. Forcella.............................................. Pressione aria .............................. Regolazione di smorzamento dellestensione .......................... Regolazione di smorzamento della compressione ................... Regolazione livello olio forcelle (Semplificare) ............................ Cambio olio/Regolazione livello olio (ogni stelo).......................... Rimozione forcella anteriore ........ Installazione forcella anteriore ..... Smontaggio forcella anteriore (ogni stelo forcella).................... Montaggio forcella anteriore ........ Controllo del tubo interno della forcella....................................... Controllo boccola di guida............ Controllo parapolvere/guarnizione........................ Tensione molla ............................. Sospensione posteriore (Uni-Trak).... Ammortizzatore posteriore:............. Regolazione di smorzamento dellestensione .......................... Regolazione di smorzamento della compressione ................... Registrazione del precarico molla Tensione molla ............................. Rimozione ammortizzatore posteriore .................................. 12-2 12-10 12-14 12-16 12-16 12-16 12-17 12-17 12-21 12-21 12-22 12-22 12-26 12-30 12-30 12-31 12-31 12-32 12-32 12-32 12-33 12-33 12-34 12-34 Installazione ammortizzatore posteriore .................................. Sostituzione molla........................ Smontaggio ammortizzatore posteriore (cambio olio)............. Gruppo ammortizzatore posteriore .................................. Smaltimento ammortizzatore posteriore .................................. Forcellone.......................................... Rimozione forcellone ................... Installazione forcellone ................ Rimozione cuscinetto forcellone .. Installazione cuscinetto forcellone................................... Usura della guida catena di trasmissione, dello slittacatena . Tirante e bilanciere ............................ Rimozione tirante ......................... Installazione tirante ...................... Rimozione bilanciere.................... Installazione bilanciere................. Rimozione cuscinetti del tirante e del bilanciere ............................. Installazione cuscinetti del tirante e del bilanciere .......................... Controllo cuscinetto ad aghi......... Manutenzione Uni-Trak ..................... Controllo leveraggio Uni-Trak ...... Usura manicotto del bilanciere..... Piegatura del bullone di fissaggio bilanciere................................... 12-35 12-36 12-37 12-38 12-42 12-43 12-43 12-43 12-44 12-44 12-44 12-45 12-45 12-45 12-45 12-46 12-46 12-47 12-47 12-48 12-48 12-48 12-48

12

12-2 SOSPENSIONI
Vista esplosa
KX125/250-M1:

SOSPENSIONI 12-3
Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 6 Elemento di fissaggio Tappo superiore forcella anteriore Bulloni di serraggio (superiore, inferiore) forcella anteriore Dado testa del cannotto sterzo Dado asta di spinta Bulloni morsetto perno ruota anteriore Gruppo valvola cilindro forcella anteriore Coppia Nm kgfm 29 3,0 20 78 28 20 54 2,0 8,0 2,9 2,0 5,5 Osservazioni

7. Vite 8. O-ring 9. Smorzatore 10. Rondella 11. La sede della molla 12. Molla 13. Lasta del regolatore smorzamento estensione 14. Guida molla 15. Asta di spinta 16. Cilindro forcella 17. Gambale 18. Boccola di guida 19. Rondella 20. Paraolio 21. Anello di fermo 22. Parapolvere 23. Stelo forcella 24. Guarnizione 25. Tappo 26. Testa cannotto sterzo 27. Cannotto sterzo 28. Guida forcella 29. Paraforcella L: Applicare un prodotto frenafiletti non permanente sulle filettature.

12-4 SOSPENSIONI
Vista esplosa
KX125/250-M2

SOSPENSIONI 12-5
Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 6 Elemento di fissaggio Tappo superiore forcella anteriore Bulloni di serraggio (superiore, inferiore) forcella anteriore Dado testa del cannotto sterzo Dado asta di spinta Bulloni morsetto perno ruota anteriore Gruppo valvola cilindro forcella anteriore Coppia Nm kgfm 29 3,0 20 78 28 20 54 2,0 8,0 2,9 2,0 5,5 Osservazioni

7. Vite 8. O-ring 9. La sede della molla 10. Molla 11. Lasta del regolatore smorzamento estensione 12. Guida molla 13. Asta di spinta 14. O-ring 15. Dado di tirante 16. Anello di fissaggio 17. Tappo 18. Supporto pistone 19. Cilindro forcella 20. Gambale 21. Guida forcella 22. Boccola di guida 23. Rondella 24. Paraolio 25. Anello di fermo 26. Parapolvere 27. Boccola di guida 28. Stelo forcella 29. Guarnizione 30. Tappo 31. Testa cannotto sterzo 32. Cannotto sterzo 33. Paraforcella L: Applicare un prodotto frenafiletti non permanente sulle filettature.

12-6 SOSPENSIONI
Vista esplosa
KX125/250-M1:

SOSPENSIONI 12-7
Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 Elemento di fissaggio Dado del perno forcellone Dado perno bilanciere Dado di fissaggio tirante (anteriore, posteriore) Dado di fissaggio dellammortizzatore posteriore (superiore) Dado di fissaggio dellammortizzatore posteriore (inferiore) Coppia Nm kgfm 98 10,0 83 8,5 83 8,5 39 34 4,0 3,5 Osservazioni

6. Albero perno 7. Forcellone 8. Bilanciere 9. Tirante 10. Cilindro ammortizzatore posteriore 11. Camera daria 12. Tappo 13. Anello elastico di sicurezza 14. Tappo valvola 15. Controdado 16. Dado di registro 17. Molla 18. Guida molla 19. Anello elastico di sicurezza 20. Gruppo asta pistone 21. Pistone 22. O-ring 23. Paraolio 24. Tappo 25. Ammortizzatore posteriore G: Applicare grasso.

12-8 SOSPENSIONI
Vista esplosa
KX125/250-M2

SOSPENSIONI 12-9
Vista esplosa
N. 1 2 3 4 5 Elemento di fissaggio Dado del perno forcellone Dado di fissaggio tirante (anteriore, posteriore) Dado perno bilanciere Dado di fissaggio dellammortizzatore posteriore (superiore) Dado di fissaggio dellammortizzatore posteriore (inferiore) Coppia Nm kgfm 98 10,0 83 8,5 83 8,5 39 34 4,0 3,5 Osservazioni

6. Albero perno 7. Forcellone 8. Bilanciere 9. Tirante 10. Cilindro ammortizzatore posteriore 11. Bullone sfiato aria 12. O-ring 13. Camera daria 14. Tappo 15. Anello elastico di sicurezza 16. Tappo valvola 17. Controdado 18. Dado di registro 19. Molla 20. Guida molla 21. Anello elastico di sicurezza 22. Gruppo asta pistone 23. Pistone 24. O-ring 25. Paraolio 26. Tappo 27. Ammortizzatore posteriore G: Applicare grasso. L: Applicare un prodotto frenafiletti non permanente sulle filettature.

12-10 SOSPENSIONI
Specifiche KX125/250-M1:
Voce Forcella Pressione aria Regolazione di smorzamento dellestensione (dalla posizione di inserimento, registro ruotato completamente in senso orario) Regolazione di smorzamento della compressione (dalla posizione di inserimento, registro ruotato completamente in senso orario) KX125 KX250 Viscosit olio Capacit olio KX125 KX250 Livello olio (compressione piena senza molla) KX125 KX250 Lunghezza libera molla Sospensione posteriore (Uni-Trak) Ammortizzatore posteriore: Regolazione di smorzamento dellestensione (dalla posizione di inserimento in sede, regolatore ruotato completamente in senso orario) KX125 KX250 Registrazione del precarico molla (posizione del dado di registro dal centro del foro di fissaggio superiore) KX125 KX250 Lunghezza libera della molla ammortizzatore posteriore Standard Pressione atmosferica Limite di servizio (Intervallo regolabile) 13 scatti in senso antiorario 16 scatti

(Intervallo regolabile) 14 scatti in senso antiorario 13 scatti in senso antiorario KHL15-10 (KAYABA 01) o equivalente 652 4 ml 664 4 ml 16 scatti

(Intervallo regolabile)

135 2 mm (dalla parte superiore del gambale) 125 2 mm (dalla parte superiore del gambale) 460 mm

100 145 mm

450 mm

(Intervallo regolabile) 12 scatti in senso antiorario 10 scatti in senso antiorario 16 scatti

(Intervallo regolabile) 112 mm 117 mm 260 mm 109 127,5 mm 109 129,5 mm 255 mm

SOSPENSIONI 12-11
Specifiche
Voce Serbatoio gas: Regolazione di smorzamento della compressione (dalla posizione di inserimento, registro ruotato completamente in senso orario) KX125 KX250 Pressione gas Tirante, bilanciere Diametro esterno manicotto: Grande Piccolo Scentratura bullone di fissaggio bilanciere Standard Limite di servizio

(Intervallo regolabile) 13 scatti in senso antiorario 12 scatti in senso antiorario 980 kPa (10 kgf/cm) 16 scatti

19,987 20,000 mm 15,987 16,000 mm sotto 0,1 mm

19,85 mm 15,85 mm 0,2 mm

12-12 SOSPENSIONI
Specifiche KX125/250-M2:
Voce Forcella Pressione aria Regolazione di smorzamento dellestensione (dalla posizione di inserimento, registro ruotato completamente in senso orario) Regolazione di smorzamento della compressione (dalla posizione di inserimento, registro ruotato completamente in senso orario) KX125 KX250 Viscosit olio Capacit olio KX125 KX250 Livello olio (compressione piena senza molla) KX125 KX250 Lunghezza libera molla Sospensione posteriore (Uni-Trak) Ammortizzatore posteriore: Regolazione di smorzamento dellestensione (dalla posizione di inserimento in sede, regolatore ruotato completamente in senso orario) KX125 KX250 Registrazione del precarico molla (posizione del dado di registro dal centro del foro di fissaggio superiore) KX125 KX250 Lunghezza libera della molla ammortizzatore posteriore Standard Pressione atmosferica Limite di servizio (Intervallo regolabile) 14 scatti in senso antiorario 16 scatti

(Intervallo regolabile) 10 scatti in senso antiorario 10 scatti in senso antiorario KHL15-10 (KAYABA 01) o equivalente 565 4 ml 578 4 ml 16 scatti

(Intervallo regolabile)

105 2 mm (dalla parte superiore del gambale) 88 2 mm (dalla parte superiore del gambale) 460 mm

70 120 mm

450 mm

(Intervallo regolabile) 11 scatti in senso antiorario 10 scatti in senso antiorario 16 scatti

(Intervallo regolabile) 111 mm 112 mm 260 mm 109 127,5 mm 109 129,5 mm 255 mm

SOSPENSIONI 12-13
Specifiche
Voce Serbatoio gas: Regolazione di smorzamento della compressione (dalla posizione di inserimento, registro ruotato completamente in senso orario) KX125 KX250 Pressione gas Tirante e bilanciere Diametro esterno manicotto: Grande Piccolo Scentratura bullone di fissaggio bilanciere Standard Limite di servizio

(Intervallo regolabile) 13 scatti in senso antiorario 10 scatti in senso antiorario 980 kPa (10 kgf/cm) 16 scatti

19,987 20,000 mm 15,987 16,000 mm sotto 0,1 mm

19,85 mm 15,85 mm 0,2 mm

12-14 SOSPENSIONI
Attrezzi speciali
Estrattore paraolio e cuscinetti: 57001-1058 Martinetto: 57001-1238

Chiave per ghiere cannotto sterzo: 57001-1100

Albero estrattore cuscinetti, 57001-1265

9:

Chiave a gancio R37,5, R42: 57001-1101

Testa estrattore cuscinetti, 57001-1267

15

17:

Kit installatore cuscinetti: 57001-1129

Estrattore per asta pistone forcella, M12 1,25: 57001-1289

Contrappeso gambale forcella: 57001-1218

Misuratore livello olio forcella: 57001-1290

SOSPENSIONI 12-15
Attrezzi speciali
Attrezzo di bloccaggio cilindro forcella: 57001-1413 Attrezzo di bloccaggio cilindro forcella: 57001-1573

Installatore per guarnizione forcella, 57001-1509

48:

12-16 SOSPENSIONI
Forcella
Pressione aria
La pressione standard degli steli anteriori della forcella pressione atmosferica. La pressione negli steli della forcella aumenta con lutilizzo normale, quindi lazione della forcella si irrigidisce durante il funzionamento. Rilasciare la pressione dagli steli della forcella prima di ogni corsa attraverso la vite di rilascio pressione posta in ogni tappo forcella anteriore. Posizionare il martinetto sotto il telaio in modo che la ruota anteriore non tocchi il terreno.
Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

superiore dei Rimuovere le viti [A] sulla parte lasciare che latappi superiori della forcella anteriore per pressione si equalizzi.

Non utilizzare il supporto laterale quando si regola la

NOTA

Controllare lO-ring della vite. Sostituire lO-ring se danneggiato. Installare la vite.


Regolazione di smorzamento dellestensione

pressione. Regolare la pressione a forcelle anteriori fredde.

Posizionare il martinetto sotto il telaio in modo che la ruota anteriore non tocchi il terreno.
smorzamento dellestensione, ruotare il Per regolare lotappi superiori della forcella anteriore con registro [A] sui la lama di un cacciavite finch non si sente un clic. Regolare lo smorzamento dellestensione per adattarlo alle vostre preferenze in condizioni speciali.
Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

Gli steli sinistro e destro della forcella devono avere lo


stesso smorzamento dellammortizzatore. Posizioni di appoggio: registro ruotato completamente in senso orario [A]
Impostazioni del regolatore smorzamento estensione Standard: KX125-M1: KX125-M2: KX250-M1: KX250-M2: 13 scatti 14 scatti 13 scatti 14 scatti

NOTA

SOSPENSIONI 12-17
Forcella
Regolazione di smorzamento della compressione

Posizionare il martinetto sotto il telaio in modo che la ruota anteriore non tocchi il terreno. Pulire il fondo degli steli della forcella. della forcella. tappi sul fondo Rimuovere i lo smorzamentodegli steli della compressione, ruotare Per regolare sulla valvola cilindro della forcella anteriore il registro [A]
con la lama di un cacciavite finch non si sente un clic. Regolare lo smorzamento di compressione per adattarlo alle vostre preferenze in condizioni speciali.
Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

Gli steli sinistro e destro della forcella devono avere lo stesso smorzamento dellammortizzatore.
Posizioni di appoggio del registro ruotate completamente in senso orario [A] Mettere i tappi al fondo dei tubi della forcella.

NOTA

Impostazioni del regolatore smorzamento compressione Standard KX125-M1: KX125-M2: KX250-M1: KX250-M2: 14 scatti 10 scatti 13 scatti 10 scatti

Regolazione livello olio forcelle (Semplificare)


Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

Sollevare la ruota anteriore da terra con il martinetto. Rimuovere: anteriore Parafango

Protezione [A] del tubo flessibile del freno Le fascette [B] del tubo flessibile del freno Paraforcelle [C] Targa Manubrio

Per i modelli KX125/250-M2 tenere presente quanto segue.


Sollevare la ruota anteriore da terra con il martinetto. Rimuovere:
Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

Parafango anteriore Le fascette [A] del tubo flessibile del freno Paraforcelle [B] e guide dei paraforcelle Targa Manubrio

12-18 SOSPENSIONI
Forcella
di serraggio della forcella. Allentare i ibullonisuperiori dellasuperiorianteriore dal gamforcella Smontare tappi bale. la forcella anteriore completa Comprimere lentamente lalto gli steli [A] finch le parti mente spingendo verso scalinate vanno a contatto con i parapolvere [B] sullestremit inferiore dei gambali [C].

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

supporto Collocare un anteriore. o un altro dispositivo adatto [A] sotto la ruota

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

dado dellasta di spinta con una chiave [A] Bloccando ilallentare il tappo superiore [B] della forcella da 17 mm,

anteriore dalla parte superiore dellasta di spinta. Rimuovere il tappo superiore della forcella con la sede [C] molla della forcella e la molla [D] della forcella. Rimuovere laltra molla della forcella allo stesso modo come descritto sopra.

SOSPENSIONI 12-19
Forcella

Per i modelli KX125/250-M2 tenere presente quanto segue.

Bloccando il dado dellasta di spinta con una chiave [A]


da 19 mm, allentare il tappo superiore [B] della forcella anteriore dalla parte superiore dellasta di spinta. Rimuovere il tappo superiore della forcella con la sede [C] molla della forcella e la molla [D] della forcella. Rimuovere laltra molla della forcella allo stesso modo come descritto sopra.

Utilizzare lo strumento per il controllo del livello dellolio per misurare il livello olio della forcella.
Con
la forcella completamente compressa, inserire lo strumento per il controllo del livello dellolio [A] e il fermo [B], e regolare la distanza dalla parte superiore dello stelo forcella allolio.
Attrezzo speciale Misuratore livello olio forcelle: 57001-1290 Livello olio forcella anteriore (completamente compresso, senza molla) Standard: KX125-M1: KX125-M2: KX250-M1: KX250-M2: 133 137 mm 103 107 mm 123 127 mm 86 90 mm

Intervallo regolabile KX125/250-M1: 100 145 mm KX125/250 -M2: 70 120 mm

Se non fuoriesce olio, lolio presente nello stelo della forcella insufficiente. Rifornire con olio, quindi eliminare lolio in eccesso.
Olio forcella raccomandato: KHL15-10 (KAYABA 01) o equivalente

Installare lestrattore [A] dellasta di spinta nella stessa [B]. lentamente lasta di spinta. Sollevare fluire lolio della forcella nel foro dellasta di Lasciare spinta finch si ferma.

12-20 SOSPENSIONI
Forcella

Inserire la molla [A] della forcella nello stelo. Rimuovere lestrattore dellasta di spinta.

sede [A] [B]. Inserire la che sia ilmolla della forcella nella molla[C] non tappo superiore sia lO-ring Verificare danni e sostituirli se necessario. presentino

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

il dado [A] di spinta con una Bloccando [B], serrare dellastasuperiore [C] controchiave da 17 mm il tappo lasta di spinta.

bloccando il [A] Per i modelli KX125/250-M2: chiave da 19 dado [B], dellasta di comando con una mm serrare il tappo superiore [C] contro lasta di comando.

SOSPENSIONI 12-21
Forcella

Serrare il tappo superiore della forcella.

Montare laltro stelo della forcella allo stesso modo come descritto sopra. Serrare i bulloni di serraggio superiori della forcella.
NOTA

Coppia - Dado asta di spinta: 28 Nm (2,9 kgfm) Tappo superiore forcella: 29 Nm (3,0 kgfm)

Coppia - Bulloni di serraggio forcella (superiore): 20 Nm (2,0 kgfm)

Serrare alternativamente i due bulloni di serraggio per

due volte per assicurare la corretta coppia di serraggio.

Montare i componenti smontati.


Cambio olio/Regolazione livello olio (ogni stelo)
livello olio Fare riferimento a Cambio olio/regolazioneperiodica. forcella anteriore nel capitolo Manutenzione

Rimozione forcella anteriore

Rimuovere i paraforcelle [A] e la protezione [B] del tubo flessibile. Togliere le fascette [C] del tubo flessibile freno. capitolo Rimuovere la ruota anteriore (vedere il Ruote/pneumatici). pinza [D] Rimuovere la la pinza sudallo stelo forcella da rimuovere, e appoggiare di un qualche supporto in modo
che non dondoli.

Per i modelli KX125/250-M2 tenere presente quanto segue.

Rimuovere i paraforcelle [A]. Rimuovere le fascette [B] del tubo flessibile freno. Rimuovere la ruota anteriore (vedere il capitolo
Ruote/pneumatici). Rimuovere la pinza [C] dallo stelo forcella da rimuovere, e appoggiare la pinza su di un qualche supporto in modo che non dondoli. la targa. Rimuovere bulloni di serraggio [A] superiore e inferiore Allentare i della forcella. Abbassare ed estrarre lo stelo della forcella con un movimento rotatorio.

12-22 SOSPENSIONI
Forcella
Installazione forcella anteriore
lo stelo Se stato smontatoforcella. della forcella, controllare il livello dellolio della in la distanza [B] Installare la forcelladelmodo che e la superficie tra lestremit superiore [A] gambale superiore [C] della testa del cannotto sterzo sia di specifiche dimensioni. [B] = 15 mm Disporre i cavi e i tubi flessibili in base alla sezione Disposizione cavi, cablaggi e tubi flessibili nel capitolo Appendice. Installare la ruota anteriore (vedere il capitolo Ruote/pneumatici). Serrare i bulloni di serraggio della forcella.
Coppia - Bulloni di serraggio forcella anteriore (superiore, inferiore): 20 Nm (2,0 kgfm)

Serrare alternativamente i due bulloni di serraggio per due volte per assicurare la corretta coppia di serraggio.

NOTA

Serrare:

Verificare il funzionamento del freno anteriore dopo linstallazione.


Smontaggio forcella anteriore (ogni stelo forcella)
Rimozione guida molla Collocare il manubrio su un lato e allentare ogni tappo superiore della forcella. Rimuovere la forcella anteriore. Bloccare la parte inferiore dello stelo in una morsa. Smontare il tappo superiore dal gambale. Spingere il gambale verso il basso, lontano dal tappo superiore e tenerlo fermo in posizione durante la seguente procedura. Per i modelli KX125/250-M1 allontanare leggermente la molla [A] della forcella dal tappo superiore e inserire la chiave [B] sulla sede della molla e sotto il dado [C] dellasta di comando.

Coppia - Bulloni di fissaggio pinza freno: kgfm)

25 Nm (2,5

e sul tappo Utilizzare le chiavi sul dado dellastaspinta. superiore [A] per allentare il dado dellasta di il tappo superiore Rimuovere molla della forcelladallasta di spinta. supe[B] e la sede molla Estrarre la gambale. riore [C] dal

SOSPENSIONI 12-23
Forcella

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

[A] del Estrarre lasta dallasta di regolatore dellestensione spinta.

di smorzamento

Mantenere lo stelo della forcella [A] capovolto su un contenitore pulito [B] e azionarlo per scaricare lolio.
Sollevare [C] e abbassare lasta di spinta dieci volte per
scaricare lolio della forcella.

NOTA

lestrattore [A] dellasta di spinta e la guida Rimuovere [B]. della molla

Rimozione gruppo cilindro (KX125/250-M1) Pulire il fondo dello stelo della forcella. Rimuovere i tappi sul fondo dello stelo della forcella. Bloccare la forcella anteriore orizzontalmente in una morsa. Bloccare il gruppo [A] cilindro per evitarne la rotazione con lattrezzo di bloccaggio del cilindro forcella [B]. Svitare il gruppo [C] valvola cilindro, ed estrarlo con la guarnizione dal fondo dello stelo della forcella.

Attrezzo speciale Attrezzo di bloccaggio cilindro forcella :57001 -1413

12-24 SOSPENSIONI
Forcella
A. Stelo forcella B. Gruppo valvola cilindro C. O-ring D. Guarnizione

Estrarre il gruppo cilindro [A] dalla parte superiore dello stelo.


Non smontare il gruppo cilindro poich asta di spinta e cilindro fanno parte del singolo gruppo.
NOTA

Rimozione gruppo cilindro (KX125/250-M2) Utilizzando una chiave fissa [A], allentare il dado di tirante [B] della guida.

lanello [A]. Rimuovere lO-ring di fissaggiodi tirante [C], il fermo [D] e Rimuovere [B], il dado il supporto [E] pistone.

Pulire il fondo dello stelo della forcella. della forcella. stelo Rimuoverelai tappi sul fondo delloorizzontalmente in una Bloccare forcella anteriore morsa. gruppo [A] cilindro per evitarne la Bloccare ildi bloccaggio del cilindro forcella rotazione con lattrezzo [B]. Svitare il
gruppo [C] valvola cilindro, ed estrarlo con la guarnizione dal fondo dello stelo della forcella.
Attrezzo speciale Attrezzo di bloccaggio cilindro forcella :57001 -1573

SOSPENSIONI 12-25
Forcella
A. Stelo forcella B. Gruppo valvola cilindro C. O-ring D. Guarnizione

Estrarre il gruppo cilindro [A] dalla parte superiore dello stelo [B].

ATTENZIONE
Non smontare la camera aria [A] rimuovendo la molla [B] perch laria sigillata nel gruppo cilindro potrebbe fuoriuscire.

il gruppo asta di spinta [A] dal fondo del gruppo Estrarre[B]. cilindro

Rimozione stelo forcella Separare lo stelo [A] dal gambale [B] nel modo seguente. Far scorrere verso lalto la fascia [C] della molla. Far scorrere verso lalto il parapolvere [D].

12-26 SOSPENSIONI
Forcella

Rimuovere lanello di ritegno [A] dal gambale.

Afferrare il gambale e sollevare e abbassare lo stelo al-

cune volte. Lammortizzatore verso la guarnizione forcella separa lo stelo dal gambale. Se stelo e gambale sono stretti, utilizzare il peso [A] del gambale.
Attrezzo speciale Contrappeso gambale forcella:57001-1218

le boccole di guida la rondella pa Rimuoverelanello di ritegno [D], [A], parapolvere[B], ildallo raolio [C], e il [E] stelo.

le Per i modelli KX125/250-M2 rimuovere dallo stelo[C], boccole di guida [A], il collare [B], la guarnizione lanello di ritegno [D] e il parapolvere [E].

Montaggio forcella anteriore


Assemblaggio stelo e gambale della forcella Sostituire i seguenti componenti: Parapolvere [A] Anello di ritegno [B] Guarnizione [C] Boccole guida [D] Collocare una busta di plastica [E] ricoperta di olio sulle estremit dello stelo per proteggere i paraolio. La scanalatura della boccola di guida dello stelo ha un bordo affilato [F] che pu tagliare i labbri dei paraolio quando li si spinge verso il basso sullo stelo. Installare in ordine questi componenti sullo stelo.

SOSPENSIONI 12-27
Forcella
montaggio di guida [A] del Durante il bloccare ladella nuova boccolaessa e picchietgambale, rondella contro di tare la rondella con linstallatore per guarnizione forcella [B] fino a battuta.
Attrezzo speciale Installatore per guarnizione forcella, 48: 57001 -1509

Dopo avere installato la rondella, installare il paraolio utilizzando lapposito installatore.

lanello di ritegno Installare il parapolvere nel dal gambale.mettere la fascia Spingere della molla sul parapolvere.gambale, e Installare il cilindro interno (KX125/250-M1) Installare il gruppo cilindro. Controllare lO-ring [A] sul gruppo [B] valvola cilindro e sostituirlo se danneggiato. Sostituire la guarnizione [C]. Applicare un prodotto frenafiletti non permanente sulle filettature [D] del gruppo valvola cilindro e avvitare il gruppo valvola al fondo dello stelo della forcella. Bloccare il gruppo cilindro con lattrezzo di bloccaggio del cilindro forcella, e serrare il gruppo valvola cilindro.

Attrezzo speciale Installatore per guarnizione forcella, 48: 57001 -1509

Attrezzo speciale Attrezzo di bloccaggio cilindro forcella :57001 -1413 Coppia - Gruppo valvola cilindro: 54 Nm (5,5 kgfm)

Installare il cilindro interno (KX125/250-M2) Installare il gruppo cilindro. Controllare lO-ring [A] sul gruppo [B] valvola cilindro e sostituirlo se danneggiato. Sostituire la guarnizione [C]. Applicare un prodotto frenafiletti non permanente sulle filettature [D] del gruppo valvola cilindro e avvitare il gruppo valvola al fondo dello stelo della forcella. Bloccare il gruppo cilindro con lattrezzo di bloccaggio del cilindro forcella, e serrare il gruppo valvola cilindro.

Attrezzo speciale Attrezzo di bloccaggio cilindro forcella :57001 -1573 Coppia - Gruppo valvola cilindro: 54 Nm (5,5 kgfm)

12-28 SOSPENSIONI
Forcella

Controllare lO-ring [A] sul dado di tirante e sostituirlo se danneggiato. Installare il gruppo cilindro interno.

[B] asta di Installare il supporto [A] pistone nel gruppodel dentello spinta, quindi il fermo [C], in modo che il lato

sia rivolto verso il basso rispetto al supporto pistone. Installare lanello di fissaggio [D] nella scanalatura del gruppo asta di spinta. Assicurare lestremit superiore del supporto pistone allanello di fissaggio e serrare il dado di tirante [E] sul supporto pistone.
Coppia - Dado supporto guida: 27 Nm (2,8 kgfm)

Accertarsi di installare saldamente lanello di fissaggio Se

NOTA

per assicurare il fermo sullasta di spinta. non installato saldamente, la forcella potrebbe danneggiarsi.

guida Installare la[B] pi [A] della molla in ilmodo che la parte con lestremit sottile sia verso basso. Avvitare completamente il dado [C] dellasta di spinta.

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

SOSPENSIONI 12-29
Forcella
[A] del Inserire lasta nellasta di regolatore dellestensione spinta. di smorzamento

e la per le forcelle Versare il tipolivelloquantit specificati di olioManutenzione e regolare il olio (vedere il capitolo

periodica). Avvitare lestrattore [A] per asta pistone forcella sullestremit dellasta.
Attrezzo speciale Estrattore per asta pistone forcella, M12 x 1,25: 57001-1289

Sollevare lasta di spinta con lattrezzo speciale per la procedura successiva.


sare lolio per le forcelle fuori dallo stelo.

Sollevare lentamente lasta di spinta in modo da non verla molla [A] Installare leggermentedella forcella. forcella e far scorrere Spostare il supporto della molla la molla della sulla parte superiore della forcella della sede molla e sotto il dado dellasta di spinta.

dellasta Rimuovere lestrattore sul tappodel pistoneedella forcella. Controllare lO-ring [A] superiore sostituirlo se danneggiato. il regolatore smorzamento Svitare completamenteavvitare il tappodisuperiore della dellestensione, quindi

forcella anteriore sullasta di spinta. Bloccando il tappo superiore [B] con una chiave, serrare il dado [C] dellasta di spinta contro il tappo superiore.
Coppia - Dado asta di spinta: 28 Nm (2,9 kgfm)

12-30 SOSPENSIONI
Forcella

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

Estrarre ilesupporto della molla del forcellone, sollevare il gambale avvitarvi il tappo superiore linstallazione Dopo superiore. della forcella anteriore, serrare il tappo
Coppia - Tappo superiore forcella: 29 Nm (3,0 kgfm)

Controllo del tubo interno della forcella

Eseguire il controllo visivo dello stelo forcella [A], riparare gli eventuali danni. talvolta riparate con Scalfitture o ruggine possono essererimuovere gli spigoli una pietra per levigare a umido per
vivi o le zone sporgenti che causano danni alla guarnizione. Se il danno non riparabile, sostituire lo stelo. Poich il danneggiamento dello stelo forcella pregiudica la guarnizione, sostituire la guarnizione ogni qualvolta lo stelo viene riparato o sostituito. Montare temporaneamente lo stelo forcella e il gambale e comprimerli ed estenderli manualmente per verificare che il funzionamento sia fluido.

ATTENZIONE
Se lo stelo fortemente piegato o corrugato, sostituirlo. Una curvatura eccessiva, seguita da un raddrizzamento, pu indebolire lo stelo.

Controllo boccola di guida

controllo visivo Eseguire ilse necessario. delle boccole di guida [A], e sostituirle

SOSPENSIONI 12-31
Forcella
Controllo parapolvere/guarnizione

Controllare se il parapolvere [A] deteriorati o danneggiati.


Sostituirli, se necessario. Sostituire il guarnizione [B] se stato rimosso.

Tensione molla

molla indebolita si accorcia, controllarne la Poich una[A] per verificarne la condizione. lunghezza Se la molla di uno dei due steli della forcella risulta pi corta rispetto al limite di servizio, deve essere sostituita. Se la lunghezza di una molla sostituita e quella della molla rimasta montata variano fortemente, sostituire anche la vecchia molla per mantenere le sezioni forcella equilibrate per la stabilit della motocicletta.
Lunghezza libera molla 460 mm Standard: Limite di servizio: 450 mm

12-32 SOSPENSIONI
Sospensione posteriore (Uni-Trak) Ammortizzatore posteriore:
Limpianto di sospensione posteriore di questa motocicletta lUni-trak. Consiste di ammortizzatore posteriore, forcellone, tirante e bilanciere. Per adattarsi alle diverse condizioni di guida, il precarico molla dellammortizzatore pu essere regolato o si pu sostituire la molla con una molla opzionale. Anche la forza di smorzamento si pu regolare facilmente rendendo non necessario il cambio della viscosit dellolio.

Regolazione di smorzamento dellestensione

[A] di smorzamento dellestensione Ruotare il regolatoredellammortizzatore posteriore con la sullestremit bassa lama di un cacciavite finch non si sente un clic. Se limpostazione dello smorzamento risulta troppo morbida o troppo rigida, regolare in base alla seguente tabella.

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.


[A]: regolatore di smorzamento in estensione

Posizione di appoggio: registro ruotato completamente in senso orario [A]


Impostazioni del regolatore smorzamento estensione Standard: KX125-M1: KX125-M2: KX250: 12 scatti 11 scatti 10 scatti

La regolazione del regolatore di smorzamento dellestensione per la sospensione posteriore influisce leggermente sulla forza di smorzamento della compressione. Eseguire le regolazioni di smorzamento poco per volta e testare i loro effetti prima di utilizzarle in gara.

NOTA

SOSPENSIONI 12-33
Sospensione posteriore (Uni-Trak)
Regolazione di smorzamento della compressione
regolatore smorzamento della compres Ruotare ilserbatoio del[A] didellammortizzatore posteriore sione sul gas con un cacciavite a testa piatta. Se lazione di smorzamento risulta troppo morbida o troppo rigida, regolare in base alla seguente tabella.

Posizione di appoggio: registro ruotato completamente in senso orario [A]


Smorzamento compressione Standard: KX125: KX250-M1: KX250-M2: 13 scatti 12 scatti 10 scatti

La

NOTA

regolazione del regolatore di smorzamento dellestensione per la sospensione posteriore influisce leggermente sulla forza di smorzamento della compressione. Eseguire le regolazioni di smorzamento poco per volta e testare i loro effetti prima di utilizzarle in gara.

Registrazione del precarico molla

Rimuovere: Sella

Coperchi laterali Marmitta Bulloni di fissaggio [A] telaio posteriore Telaio posteriore [B] con scatola filtro aria Sollevare la ruota posteriore da terra utilizzando il martinetto sotto il telaio.
Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

a gancio, Utilizzando le chiavi [A] posteriore.allentare il controdado [B] sullammortizzatore


Attrezzo speciale Chiave a gancio R37,5, R42: 57001-1101

12-34 SOSPENSIONI
Sospensione posteriore (Uni-Trak)
chiave [A] ghiere cannotto, ruotare il dado Utilizzando la quanto richiesto. Ruotare il dado di registro [B] di registro verso il basso rende lazione della molla pi dura e ruotarlo verso il basso la rende pi morbida.
Attrezzo speciale Chiave per ghiere cannotto sterzo: 57001-1100

Registrazione del precarico molla (Posizione [A] del dado di registro dal centro del foro di fissaggio) Standard: KX125-M1: KX125-M2: KX250-M1: KX250-M2: KX125: KX250: 112 mm 111 mm 117 mm 112 mm 109 127,5 mm 109 129,5 mm

Intervallo regolabile

controdado. Serrare saldamente ilmuovere la molla su e gi per assiDopo la regolazione, curarsi che sia inserita nella sede. componenti smontati. Montarei ibulloni di fissaggio del telaio posteriore. Serrare

Coppia - Bulloni di fissaggio telaio posteriore: 34 Nm (3,5 kgfm)

Tensione molla

indebolita si accorcia, controllarne la Poich la molla severificarne la condizione. lunghezza [A] per Se la molla di uno dei due ammortizzatori posteriori risulta pi corta rispetto al limite di servizio, deve essere sostituita. Se la lunghezza di una molla sostituita e quella della molla rimasta montata variano fortemente, sostituire anche la vecchia molla per mantenere gli ammortizzatori posteriori equilibrati per la stabilit della motocicletta.
Lunghezza libera della molla ammortizzatore 260 mm Standard: Limite di servizio: 255 mm

Rimozione ammortizzatore posteriore

Rimuovere: Sella

Coperchi laterali Marmitta Telaio posteriore con scatola filtro aria Sollevare la ruota posteriore da terra utilizzando il martinetto sotto il telaio.
Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

SOSPENSIONI 12-35
Sospensione posteriore (Uni-Trak)

Rimuovere il bullone di fissaggio posteriore [A] del tirante.


ATTENZIONE
Quando si estraggono i bulloni di fissaggio, sollevare leggermente la ruota posteriore Forzare o battere su un bullone potrebbe danneggiare bullone, manicotto e cuscinetto

Rimuovere il bullone di fissaggio [B] dallammortizzatore posteriore. Per i modelli KX125/250-M2 tenere presente quanto segue.
posteriore.

Rimuovere il bullone di fissaggio posteriore [A] del tirante. Rimuovere il bullone di fissaggio [B] dallammortizzatore

bullone di fissaggio dallam Rimuovere il posteriore, abbassaresuperiore [A]lammormortizzatore ed estrarre tizzatore posteriore [B].

Installazione ammortizzatore posteriore

di grasso Riempirei seguenti: i cuscinetti ad aghi del bilanciere. Serrare

Coppia - Dado di fissaggio ammortizzatore posteriore (superiore): 39 Nm (4,0 kgfm) Dado di fissaggio ammortizzatore posteriore (inferiore): 34 Nm (3,5 kgfm) Dado di fissaggio tirante: 83 Nm (8,5 kgfm) Bulloni di fissaggio telaio posteriore: 34 Nm (3,5 kgfm)

12-36 SOSPENSIONI
Sospensione posteriore (Uni-Trak)
Sostituzione molla
Oltre alla molla standard, sono disponibili molle pesanti e leggere. Se la molla standard non adatta al vostro scopo, sceglierne una adatta in base al peso del pilota o alle condizioni del tracciato. Rimuovere Coperchi laterali Sella Marmitta Telaio posteriore con scatola filtro aria Rimuovere lammortizzatore posteriore. Pulire la zona filettata sulla parte superiore dellammortizzatore posteriore. Bloccare la parte inferiore dellammortizzatore posteriore in una morsa.

[C] a gancio, Utilizzando leilchiavi di registro [A] allentare il controdado [B] e ruotare dado tutto verso lalto.
Attrezzo speciale Chiave a gancio R37,5, R42: 57001-1101

Rimuovere lammortizzatoreil posteriore dalla morsa. basso paraurti [A] di gomma. Far scorrerelaverso il[B] della molla dallammortizzatore e Rimuovere guida sollevare la molla [C].

la Cambiarechemolla con una opzionale. Installare la molla in modo lestremit chiusa [A] del diametro grande

della spirale sia rivolta verso lalto. Installare la guida della molla. Regolare il precarico molla (vedere Regolazione precarico molla). Installare lammortizzatore posteriore. Montare i componenti smontati.

SOSPENSIONI 12-37
Sospensione posteriore (Uni-Trak)
Smontaggio ammortizzatore posteriore (cambio olio)
Lolio nellammortizzatore posteriore dovrebbe essere cambiato almeno una volta per stagione in cui si utilizza la moto. La frequenza per le prestazioni migliori deve basarsi sulle condizioni e sullabilit del pilota. Rimuovere lammortizzatore posteriore dal telaio (vedere Rimozione ammortizzatore posteriore). Rimuovere la molla dellammortizzatore (vedere Sostituzione molla). Allontanare la valvola [A] dal proprio corpo, rilasciare lentamente la pressione dellazoto gassoso premendo verso il basso la massa della valvola con un cacciavite.

PERICOLO
Non puntare la valvola del serbatoio in direzione del viso o del corpo quando si rilascia la pressione dellazoto gassoso. Con lazoto si rilascia spesso anche olio vaporizzato. Rilasciare sempre la pressione dellazoto gassoso prima di smontare lammortizzatore posteriore per prevenire una separazione dei componenti improvvisa.

Per i modelli KX125/250-M2 tenere presente quanto segue.

Regolare i regolatori di smorzamento [A] del serbatoio del


gas sulla posizione pi morbida. Rimuovere il bullone [B] di sfiato dellaria e azionare lammortizzatore posteriore per scaricare lolio dal corpo dello stesso. Installare il bullone sfiato aria.

Utilizzando lattrezzo adatto [A] per premere, spingere il tappo del serbatoio [B] verso linterno di 10 mm. Rimuovere lanello elastico di sicurezza [C] dal serbatoio del gas.

12-38 SOSPENSIONI
Sospensione posteriore (Uni-Trak)

Estrarre il tappo [B] del serbatoio del gas utilizzando delle pinze [A].

distanze [B] nel fermo [C] con Fare leva o tappare [A] le il fermo dal corpo dellammorattrezzi adatti per liberare tizzatore posteriore [D].

fermo sulla parte superiore dellasta Far scorrere ilpicchettare leggermente attorno alladel pistone, quindi guar-

nizione con unasta e un mazzuolo adatti e spingere il gruppo guarnizione verso il basso di 10 mm. Rimuovere lanello elastico di sicurezza [A]. Muovere leggermente lasta del pistone avanti e indietro, ed estrarre il gruppo asta del pistone. Estrarre lolio dal corpo dellammortizzatore posteriore.

Gruppo ammortizzatore posteriore


periore del serbatoio del gas.

KYB K2-C (SAE Bel-Ray SE2 N. Versare lolio del gas a 60 705W o[A] dallestremit 40) nel serbatoio mm su-

SOSPENSIONI 12-39
Sospensione posteriore (Uni-Trak)

Controllare che la camera daria [A] sul tappo del serbatoio del gas non sia parzialmente collassata.
Se lo , spingere verso il basso la massa della valvola con un cacciavite. Controllare che la camera daria non presenti segni di danneggiamento o fessure. Se necessario, sostituirlo.

ATTENZIONE
Non utilizzare una camera daria danneggiata o parzialmente collassata, perch potrebbe scoppiare, riducendo le prestazioni dellammortizzatore posteriore. . al labbro Applicare grassoserbatoio [B] della camera daria e installare il tappo del [C]. daria nel serbatoio del Premere la camerainserisce nella scanalatura gas lentamente finch non si dellanello elastico di sicurezza. Rimuovere tutto lolio fuoriuscito.

ATTENZIONE
Assicurarsi che non rimanga aria nel sistema.

Controllare che lanello elastico di sicurezza non abbia indebolimenti, deformit e difetti.
Se necessario, sostituirlo.

ATTENZIONE
Se viene utilizzato un anello elastico di sicurezza indebolito. deformato o difettoso,il tappo del serbatoio del gas potrebbe non reggere quando si inietta azoto gassoso. Ci permetterebbe allolio e ai componenti interni di fuoriuscire dal serbatoio con unesplosione.

Montare lanello elastico di sicurezza [A] nella scanalatura del serbatoio del gas.

12-40 SOSPENSIONI
Sospensione posteriore (Uni-Trak)

Appoggiare il tappo del serbatoio del gas [A] contro lanello elastico di sicurezza. Lestremit del tappo del
serbatoio del gas deve allinearsi [C] con lestremit del serbatoio del gas [B].

PERICOLO
Se lestremit del tappo del serbatoio del gas e lestremit del serbatoio del gas non sono allineati, lanello elastico di sicurezza non inserito correttamente nella scanalatura del serbatoio del gas o deformato. In questo caso, lolio e le componenti interne potrebbero fuoriuscire con un esplosione quando si inietta lazoto gassoso o mentre si utilizza la motocicletta. SE2 N. Versare lolio KYB K2-C (SAE 5W o Bel-Ray 55 mm 40) nel corpo dellammortizzatore posteriore a [A] dallestremit inferiore [B] del corpo dellammortizzatore posteriore.

Inserire lentamente lestremit del pistone [A] del gruppo asta del pistone nel corpo dellammortizzatore posteriore
[C]. Non inserire ancora il gruppo guarnizione [B]. Azionare lasta del pistone finch tutta laria fuoriesce dal corpo dellammortizzatore posteriore.

SOSPENSIONI 12-41
Sospensione posteriore (Uni-Trak)
nel corpo dellammortizza Premere il gruppo guarnizioneinserisce nella scanalatura tore posteriore finch non si

dellanello elastico di sicurezza. Controllare lanello elastico di sicurezza. Se deformato o danneggiato, sostituirlo. Inserire lanello elastico di sicurezza [A] nella scanalatura del corpo dellammortizzatore posteriore [B].

ATTENZIONE
Se lanello elastico di sicurezza non ben inserito nella scanalatura del corpo dellammortizzatore posteriore, il gruppo asta del pistone potrebbe fuoriuscire dallammortizzatore quando si inietta lazoto gassoso o si utilizza la motocicletta. il gruppo Appoggiaresicurezza. asta del pistone [C] contro lanello elastico di Forzare il fermo [D] nel corpo dellammortizzatore posteriore picchettando leggermente attorno al bordo del fermo

Per i modelli KX125/250-M2 tenere presente quanto segue.

con un mazzuolo. Estendere completamente il gruppo asta del pistone.

Bloccare lestremit inferiore del gruppo asta di spinta in


una morsa. Pompare su e gi lammortizzatore posteriore per alcune volte, quindi lasciarlo in posizione completamente estesa per circa tre minuti. Rimuovere il bullone di sfiato dalla parte superiore del corpo ammortizzatore posteriore. Se fuoriesce olio dal foro del bullone di sfiato, lasciarlo fuoriuscire finch non smette. Installare la coppa dellolio adatta [A] sul foro del bullone dello sfiato aria, e riempire la coppa con lolio specifico. Spurgare laria tra il serbatoio del gas [B] e il corpo dellammortizzatore posteriore [C] azionando lasta del pistone [D] verso linterno e verso lesterno. Installare saldamente il bullone sfiato aria. Estendere completamente il gruppo asta del pistone. azoto gassoso a una pressione 50 kPa Iniettare attraverso la valvola del serbatoiodidel gas. (0,5 kgf/cm) che il corpo dellammortizzatore posteriore Controllare del gas non abbiano perdite di olio e di gas.e il serbatoio Se non ci sono perdite, iniettare lazoto gassoso a una pressione di 980 kPa (10 kgf/cm).

PERICOLO
Pressurizzare il serbatoio del gas solamente con azoto gassoso. Non utilizzare aria o altri gas, poich potrebbero causare usura prematura, ruggine, pericolo di incendio o prestazioni inferiori agli standard. Il gas ad alta pressione pericoloso. La procedura va eseguita da un meccanico qualificato.

12-42 SOSPENSIONI
Sospensione posteriore (Uni-Trak)
molla e la guida della molla. Installare la precarico molla Installare nuovamente lam Regolare il posteriore. mortizzatore Montare i componenti smontati.

Smaltimento ammortizzatore posteriore

PERICOLO
Poich il serbatoio dellammortizzatore posteriore contiene azoto gassoso, non incenerire il serbatoio senza avere prima liberato il gas, altrimenti si rischia unesplosione.

Rimuovere lammortizzatore (vedere Rimozione ammortizzatore posteriore). Rimuovere il tappo [A] della valvola e scaricare completamente lazoto gassoso dal serbatoio. Rimuovere la valvola.
PERICOLO
Poich il gas ad alta pressione pericoloso, non puntare la valvola verso il viso o il corpo.

SOSPENSIONI 12-43
Forcellone
Rimozione forcellone
il Utilizzandoda martinetto sotto il telaio, sollevare la ruota posteriore terra.
Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

Rimuovere: La ruota posteriore (vedere il capitolo Ruote/pneumatici)


Fascette [A] Pedale freno [B] Bullone di fissaggio posteriore [C] del tirante Ammortizzatore posteriore [D] (vedere Rimozione dellammortizzatore posteriore)

Per i modelli KX125/250-M2 tenere presente quanto segue.


Rimuovere:
La ruota posteriore (vedere il capitolo Ruote/pneumatici) Paraspruzzi [A] Fascette [B] Pedale freno [C] Tappo e dado [D] perno bilanciere

ATTENZIONE
Quando si estraggono i bulloni di fissaggio, sollevare leggermente la ruota posteriore Forzare o battere su un bullone potrebbe danneggiare bullone, manicotto e cuscinetto. lalbero Estrarre[F]. [E] perno forcellone, e rimuovere il forcellone Separare la guida catena e lo slittacatena dal forcellone.

Installazione forcellone

la parte interna Ingrassare abbondantementeguarnizioni. dei cuscinetti ad aghi, i manicotti e le Serrare i seguenti:

Fare riferimento ai capitoli Ruote/Pneumatici, Organi di trasmissione e Freni per linstallazione della ruota.

Coppia - Dado perno forcellone: 98 Nm (10,0 kgfm) Dado di fissaggio tirante: 83 Nm (8,5 kgfm)

12-44 SOSPENSIONI
Forcellone
Rimozione cuscinetto forcellone

Rimuovere: Forcellone

Collari [A] Gli elementi di tenuta del grasso [B] Manicotti [C] Cuscinetti ad aghi [D] Rimuovere i cuscinetti ad aghi utilizzando lestrattore per cuscinetti & guarnizioni [E].
Attrezzo speciale Estrattore per paraolio e cuscinetti: 57001-1058

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

Installazione cuscinetto forcellone

i Sostituirele cuscinetti ad aghi, gli elementi di tenuta del grasso e guarnizioni. Applicare una grande quantit di grasso sulle guarnizioni e sui cuscinetti ad aghi.

Installare i cuscinetti ad aghi in modo che il lato marcato

NOTA

in produzione sia rivolto verso lesterno. Installare gli elementi di tenuta del grasso in modo che il lato della scanalatura profonda dello strappo sia rivolto verso linterno.
Attrezzo speciale Kit installatore per cuscinetti :57001-1129

[A], gli elementi di tenuta [B] Installare i cuscinetti ad aghi[C] posizionati come indicato del grasso e le guarnizioni in figura. La procedura di installazione la stessa del lato opposto.

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

Usura della guida catena di trasmissione, dello slittacatena

guida e Fare riferimento a Controllo usuraperiodica.pattino della catena nel capitolo Manutenzione

SOSPENSIONI 12-45
Tirante e bilanciere
Rimozione tirante

Sollevare lail ruota posteriore da terra utilizzando il martinetto sotto telaio.


Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

Rimuovere il bullone di fissaggio posteriore [A] del tirante.


ATTENZIONE
Quando si estraggono i bulloni di fissaggio, sollevare leggermente la ruota posteriore Forzare o battere su un bullone potrebbe danneggiare bullone, manicotto e cuscinetto. fissaggio Rimuovere il bullone di [C]. posteriore [B] del tirante, quindi estrarre i tiranti

Per i modelli KX125/250-M2 tenere presente quanto segue.


quindi estrarre il tirante [C].

Rimuovere il bullone di fissaggio posteriore [A] del tirante. Rimuovere il bullone di fissaggio anteriore [B] del tirante,

Installazione tirante

Ingrassare abbondantemente la parte interna dei cuscinetti ad aghi e le guarnizioni. posizionare Assicurarsi didel bilanciere.le rondelle in sede sulle superfici di tenuta Serrare i dadi di fissaggio anteriore e posteriore del tirante.
Coppia - Dadi di fissaggio tirante: 83 Nm (8,5 kgfm)

Rimozione bilanciere

Sollevare lail ruota posteriore da terra utilizzando il martinetto sotto telaio. Allentare il dado albero perno del forcellone. Rimuovere il bullone di fissaggio posteriore [A] del tirante.
ATTENZIONE
Quando si estraggono i bulloni di fissaggio, sollevare leggermente la ruota posteriore Forzare o battere sul bullone potrebbe danneggiare bullone, manicotto e cuscinetto.
Attrezzo speciale Martinetto: 57001-1238

Rimuovere il bullone di fissaggio [B] dallammortizzatore posteriore. Rimuovere lalbero [C] perno bilanciere. Rimuovere il bilanciere [D].

12-46 SOSPENSIONI
Tirante e bilanciere

Per i modelli KX125/250-M2 tenere presente quanto segue.


posteriore. Rimuovere lalbero [C] perno bilanciere, quindi rimuovere il bilanciere [D].

Rimuovere il bullone di fissaggio posteriore [A] del tirante. Rimuovere il bullone di fissaggio [B] dallammortizzatore

Installazione bilanciere

abbondantemente la parte Ingrassare dei cuscinetti ad aghi, delleinterna dei fori del bilanciere, guarnizioni sulla

parte esterna del manicotto. Accertarsi che le rondelle siano inserite nelle loro sedi. Serrare i seguenti:
Coppia - Dado perno bilanciere: 83 Nm (8,5 kgfm) Dado di fissaggio ammortizzatore posteriore (inferiore): 34 Nm (3,5 kgfm) Dado di fissaggio tirante: 83 Nm (8,5 kgfm) Dado perno forcellone: 98 Nm (10,0 kgfm)

Rimozione cuscinetti del tirante e del bilanciere

Rimuovere: Rimozione tirante) Tirante (vedere

Bilanciere (vedere Rimozione bilanciere) Rondelle [A] Manicotti [B] Guarnizione [C] Elementi di tenuta del grasso [D] Rimuovere i cuscinetti ad aghi [E], utilizzando la testa e lalbero dellestrattore per cuscinetti. Rimuovere il cuscinetto [F] ad aghi utilizzando lestrattore per guarnizioni & cuscinetti.

SOSPENSIONI 12-47
Tirante e bilanciere
Attrezzi speciali Testa estrattore cuscinetti, 15 17: 57001 -1267 Albero estrattore cuscinetti, 9: 57001-1265 Estrattore per paraolio e cuscinetti: 57001-1058

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

Installazione cuscinetti del tirante e del bilanciere

cuscinetto Sostituirei ilparaolio. ad aghi, gli elementi di tenuta del grasso e Applicare una grande quantit di grasso sulle guarnizioni e sui cuscinetti ad aghi.

Installare le guarnizioni in modo che il lato della scana-

NOTA

latura profonda dello strappo sia rivolto verso lesterno.

il ad aghi [A], di te Installaredelcuscinettole guarnizioni[B], gli elementi come nuta [C] grasso e [D] posizionati

indicato in figura. Serrare i seguenti:


Coppia - Dado perno bilanciere: 83 Nm (8,5 kgfm) Dado di fissaggio ammortizzatore posteriore (inferiore): 34 Nm (3,5 kgfm) Dado di fissaggio tirante: 83 Nm (8,5 kgfm) Dado perno forcellone: 98 Nm (10,0 kgfm)

Per i modelli KX125/250-M2 eseguire loperazione come indicato in figura.

Controllo cuscinetto ad aghi


In caso di dubbio sulle condizioni di uno dei cuscinetti ad aghi, sostituire il cuscinetto e il manicotto in blocco.

12-48 SOSPENSIONI
Manutenzione Uni-Trak
Controllo leveraggio Uni-Trak
riferimento a FareManutenzioneControllo leveraggio Uni-Trak nel capitolo periodica.

Usura manicotto del bilanciere

Estrarre i manicotti [A] del bilanciere, e misurare il diametro esterno del diametro.
Se lusura del manicotto supera il limite di servizio, sostituirlo.
Diametro esterno manicotto [Grande] Standard: Limite di servizio: [Piccolo] Standard: Limite di servizio: 15,987 16,000 mm 15,85 mm 19,987 20,000 mm 19,85 mm

Piegatura del bullone di fissaggio bilanciere

Un bullone piegato causa vibrazione, scarsa manovrabilit, e instabilit. Per misurare la scentratura del bullone, rimuoverlo, collocarlo su blocchi a V, e appoggiare un comparatore sul bullone su un punto a met tra i blocchi. Ruotare [A] il bullone per misurare la scentratura. Il valore della variazione del comparatore il valore della scentratura. Se la scentratura supera il limite di servizio, sostituire il bullone.
Scentratura bullone Standard: Limite di servizio: Sotto 0,1 mm 0,2 mm

STERZO 13-1

Sterzo
INDICE
Vista esplosa .......................................................................................................................... Attrezzi speciali....................................................................................................................... Sterzo ..................................................................................................................................... Controllo dello sterzo ........................................................................................................ Regolazione dello sterzo................................................................................................... Rimozione cannotto sterzo e cuscinetto cannotto ............................................................ Installazione cannotto sterzo e cuscinetto cannotto ......................................................... Manutenzione sterzo .............................................................................................................. Lubrificazione del cuscinetto del cannotto ........................................................................ Danneggiamento, usura del cuscinetto del cannotto ........................................................ Deformazione cannotto..................................................................................................... Manubrio................................................................................................................................. Rimozione manubrio ......................................................................................................... Installazione manubrio (KX125-M1 M3/KX250-M1 M2).............................................. Installazione manubrio (KX125M6F ).............................................................................. 13-2 13-4 13-5 13-5 13-5 13-5 13-6 13-8 13-8 13-8 13-8 13-9 13-9 13-10 13-11

13

13-2 STERZO
Vista esplosa

STERZO 13-3
Vista esplosa
N. 1 2 3 4 Elemento di fissaggio Bulloni di serraggio manubrio Dado testa del cannotto sterzo Controdado cannotto dello sterzo Bulloni di serraggio (superiore, inferiore) forcella anteriore Coppia Nm kgfm 25 2,5 98 10,0 4,9 0,5 20 2,0 Osservazioni

5. Morsetto manubrio 6. Manubrio 7. Supporto manubrio 8. Staffa testa cannotto sterzo 9. Cuscinetto a rulli conici 10. Tubo di testa 11. Cuscinetto a rulli conici 12. Cannotto sterzo 13. Pastiglia AD: Applicare delladesivo G: Applicare grasso. O: Applicare olio per motore a 2 tempi T: Serrare tutto saldamente, quindi allentare, serrare nuovamente a 4,9 Nm (0,5 kgfm). A: KX125-M1 modello M3 B: Modello KX125M6F

13-4 STERZO
Attrezzi speciali
Estrattore per cuscinetto cannotto sterzo: 57001-137 Installatore per pista esterna tubo testa, 57001-1077 54,5:

Adattatore estrattore per cuscinetto cannotto sterzo, 34,5: 57001-1074

Chiave per ghiere cannotto sterzo: 57001-1100

Albero di pressione per pista esterna tubo testa: 57001-1075

Estrattore per pista esterna tubo testa ID > 37 mm: 57001-1107

Installatore per pista esterna tubo testa, 57001-1076

51,5:

Martinetto: 57001-1238

STERZO 13-5
Sterzo
Controllo dello sterzo

Fare riferimento a Controllo sterzo nel capitolo Manutenzione periodica.


Regolazione dello sterzo

Fare riferimento a Regolazione sterzo nel capitolo Manutenzione periodica.


Rimozione cannotto sterzo e cuscinetto cannotto

Rimuovere: (vedere il capitolo Ruote/pneumatici) Ruota anteriore


Fascetta del tubo flessibile del freno (vedere il capitolo Impianto freni) Bulloni di fissaggio pinza freno (vedere il capitolo Impianto freni) Morsetto pompa freni (vedere il capitolo Impianto freni) Parafango anteriore Manubrio (vedere Rimozione manubrio) Forcella anteriore (vedere il capitolo Sospensioni)

Rimuovere la ghiera della testa cannotto sterzo e la rondella. dello Rimuovere la testa del cannotto[A] delsterzo. e rimuoSpingere verso lalto sulla base vere il controdado [B] cannotto sterzo,cannotto, [C] con la chiave
ghiere cannotto, quindi rimuovere il cannotto [D] sterzo e la sua base.
Attrezzo speciale Chiave per ghiere cannotto sterzo: 57001-1100

del cuscinetto Estrarre la pista internaconici) [A]. del cannotto superiore (cuscinetto a rulli

Estrarre le piste esterne del cuscinetto dal tubo della testa.


Rimuovere le piste esterne premute nel tubo di testa, utilizzando lestrattore [A] per pista esterna del tubo di testa colpendolo con un martello per farlo uscire.
Attrezzo speciale Estrattore per pista esterna tubo testa: 57001 -1107

Se uno dei cuscinetti del cannotto dello sterzo danneggiato, si raccomanda di sostituire il cuscinetto inferiore e quello superiore (incluse le piste esterne).

NOTA

13-6 STERZO
Sterzo
la pista interna inferiore (cusci Rimuovere conici) [A] con ladel cannotto dal cannotto utinetto a rulli guarnizione lizzando gli attrezzi adatti.

Installazione cannotto sterzo e cuscinetto cannotto

le piste esterne del cuscinetto. Sostituire grasso sulle piste esterne facendole contempoApplicare

raneamente passare nel tubo di testa utilizzando lalbero [A] di pressione per pista esterna tubo di testa e gli installatori.
Attrezzi speciali Albero di pressione per pista esterna tubo testa: 57001-1075 Installatore per piste esterne tubo testa 51,5: 57001-1076 [B] Installatore per pista esterna tubo testa, 54,5: 57001-1077 [C]

interne inferiori. Sostituire le piste al cuscinetto [A] a rulli conici inferiore, Applicare grasso e inserirlo nel cannotto utilizzando lapposito installatore [B] e ladattatore [C].

Attrezzi speciali Estrattore per cuscinetto cannotto sterzo: 57001 -137 Adattatore estrattore per cuscinetto cannotto sterzo, 34,5: 57001-1074

STERZO 13-7
Sterzo

Applicaredigrasso alla pista interna superiore, e installarlo sul tubo testa. di Installare il cannotto attraverso il tubodel testa e il cuscinetto superiore, installare il cappuccio cannotto e serrare manualmente il controdado mentre si spinge verso lalto la base del cannotto. Installare la testa del cannotto e la rondella, e serrare leggermente la ghiera della testa del cannotto. Posizionare il cuscinetto nel modo seguente; Serrare il controdado del cannotto a 39 N 39 Nm (4,0 kgfm) di coppia. (Per serrare il controdado del cannotto dello sterzo alla coppia specificata, agganciare la chiave [A] al controdado e tirare la chiave in corrispondenza del foro con una forza di 22,2 kg [B] nella direzione indicata in figura).

Controllare che non vi sia gioco e che il cannotto dello

Attrezzo speciale Chiave per ghiere cannotto sterzo: 57001-1100

sterzo ruoti liberamente e senza grattare. Se ci non accade, i cuscinetti del cannotto dello sterzo potrebbero essere danneggiati. Svitare nuovamente il controdado del cannotto di una frazione di giro fino a quando non gira leggermente. Ruotare leggermente in senso orario il controdado del cannotto fino a quando non diventa duro da girare. Non serrare eccessivamente, altrimenti lo sterzo sar troppo duro. Serrare:

Coppia - Controdado cannotto sterzo: 4,9 Nm (0,5 kgfm)

Installare la forcella anteriore (vedere il capitolo Sospensioni).


Serrare prima i bulloni di serraggio superiore della forNOTA
cella, quindi la ghiera del cannotto dello sterzo e per ultimo il bullone di serraggio inferiore della forcella.

Coppia - Ghiera cannotto sterzo: 98 Nm (10,0 kgfm) Bulloni morsetto forcella anteriore (superiori): 20 Nm (2,0 kgfm) Inferiore: 20 Nm (2,0 kgfm)

Serrare alternativamente i due bulloni di serraggio per due volte per assicurare la corretta coppia di serraggio.

NOTA

Installare i componenti rimossi (vedere i relativi capitoli).


PERICOLO
Non ostacolare la rotazione del manubrio disponendo cavi, cablaggi e flessibili in maniera errata (vedere il capitolo Informazioni generali).

Controllare e regolare : Sterzo


Freno anteriore: Cavo della frizione Cavo dellacceleratore

13-8 STERZO
Manutenzione sterzo
Lubrificazione del cuscinetto del cannotto
del cuscinetto Consultare la parte Lubrificazioneperiodica. del cannotto nel capitolo Manutenzione

Danneggiamento, usura del cuscinetto del cannotto

elevato Utilizzando un solvente con unsuperiorepunto di infiammabilit, lavare i rulli rastremati e inferiore nelle gabbie, quindi strofinare le piste esterne superiore e inferiore che sono installate per interferenza sul tubo di testa del telaio, rimuovere il grasso e la sporcizia. Eseguire il controllo visivo delle piste esterne e dei rulli. Sostituire il gruppo cuscinetto se presenta danni.

Deformazione cannotto

cannotto viene rimosso se Ogniqualvolta ilregolare lodello sterzo a ottenerne un ofunnon possibile sterzo fino zionamento fluido, controllare se il cannotto dello sterzo diritto. Se lalbero del cannotto dello sterzo piegato [A], sostituire il cannotto.

STERZO 13-9
Manubrio
Rimozione manubrio

Rimuovere: bloccaggio frizione [A] (vedere il capitolo Attrezzo di


Frizione) Interruttore di arresto motore [B] Fascetta [C] (Eliminare) Manopola sinistra [D]

Rimuovere: Gruppo manopola acceleratore [A] (vedere il capitolo


Impianto di alimentazione) Pompa freni [B] (vedere capitolo Freni)

KX125-M1 M3/KX250-M1 M2; Rimuovere: Bulloni morsetti manubrio [A] Morsetto [B] manubrio Manubrio [C] Targa [D]

KX125M6F ; Rimuovere: Targa [A] Pastiglia [B]

Rimuovere: manubrio [A] Bulloni morsetti


Morsetti [B] manubrio Manubrio [C]

13-10 STERZO
Manubrio
Installazione manubrio (KX125-M1 M3/KX250-M1 M2)

delladesivo Applicare la manopola allinterno della manopola sinistra. Installare sinistra in modo che la freccia [A] su di essa punti al riferimento punzone [B] sul manubrio. modo che Installare il supporto frizione inriferimentola linea divisoria [C] del supporto si allinei con il punzone [D] sul manubrio.

allestremit superiore Applicare grassocavo della frizione. del cavo dellacceleratore e del olio per motore a due tempi Applicaremanopola dellacceleratore. sulla parete interna [A] della

gruppo manopola Installare il[A] sia inserita finoacceleratore in modo che la manopola allarresto.

Posizionare il gruppo manopola acceleratore in modo che

la linea divisoria [B] orizzontale della scatola acceleratore si allinei con il riferimento punzonato [C] sul manubrio. Installare la pompa freni in modo che la linea divisoria [D] verticale dei morsetti della pompa freni anteriore si allinei con il riferimento punzone [E] sul manubrio.

manubrio Installareinil figura. [A] sul supporto del manubrio come indicato Stessa lunghezza [B] Barra ponte [C]

morsetto manubrio. Installareililmorsetto del manubrio [A] in modo che il lato Montare

tagliato [B] sul morsetto sia rivolto verso la parte anteriore. Serrare inizialmente i bulloni di serraggio posteriori [C], quindi quelli anteriori [D]. Dopo aver serrato i bulloni, si former un gioco davanti alla fascetta. Serrare i bulloni dei morsetti [C] del manubrio.

Coppia - Bulloni morsetto manubrio: 25 Nm (2,5 kgfm)

STERZO 13-11
Manubrio
Installazione manubrio (KX125M6F )
sinistra. Applicare delladesivo allinterno della manopolasupporto Installare la manopola manubrio sinistro e il frizione come mostrato in figura. 180 mm [A] Linea orizzontale telaio [B] 15 25 [C] 20 30 [D] Freccia [E] Lato anteriore [F] allestremit superiore Applicare grassocavo della frizione. del cavo dellacceleratore e del olio per motore a due tempi Applicaremanopola dellacceleratore. sulla parete interna [A] della

gruppo manopola Installare il[A] sia inserita finoacceleratore in modo che la manopola allarresto.

Posizionare il gruppo manopola acceleratore in modo che

185 mm [B]

la linea divisoria orizzontale [C] della scatola acceleratore sia parallela alla linea orizzontale telaio [D] come mostrato in figura. Installare la pompa freno in modo che il tappo del serbatoio carburante sia allineato [E] con la linea orizzontale telaio come mostrato in figura. manubrio Installareinil figura. [A] sul supporto del manubrio come indicato Stessa lunghezza [B] Barra ponte [C] Sporgenza di graduazione [D]

i morsetti Installarealla stessa manubrio. [A] con manubrio. Serrare coppia i bulloni anteriori e posteriori

[B] dei morsetti manubrio. Se i morsetti manubrio sono montati correttamente, dopo il serraggio dei bulloni la quantit di luce [C] sar identica nella parte anteriore e posteriore dei morsetti.
Coppia - Bulloni morsetto manubrio: 25 Nm (2,5 kgfm)

Installare: Pastiglia
Targa

IMPIANTO ELETTRICO 14-1

Impianto elettrico
INDICE
Diagramma cablaggio............................................................................................................. Vista esplosa .......................................................................................................................... Specifiche ............................................................................................................................... Attrezzi speciali....................................................................................................................... Precauzioni............................................................................................................................. Cablaggio elettrico.................................................................................................................. Controllo cablaggio ........................................................................................................... Fasatura accensione .............................................................................................................. Regolazione fasatura accensione..................................................................................... Magnete volano ...................................................................................................................... Rimozione magnete volano .............................................................................................. Installazione magnete volano ........................................................................................... Controllo magnete volano ................................................................................................. Rimozione regolatore/raddrizzatore (KX250).................................................................... Controllo tensione di uscita regolatore/raddrizzatore (KX250) ......................................... Controllo regolatore/raddrizzatore (KX250) ...................................................................... Impianto di accensione........................................................................................................... Istruzioni di sicurezza........................................................................................................ Rimozione bobina di accensione ...................................................................................... Controllo bobina di accensione......................................................................................... Pulizia e controllo delle candele........................................................................................ Controllo distanza elettrodi candela.................................................................................. Rimozione gruppo C.D.I.................................................................................................... Controllo gruppo C.D.I. ..................................................................................................... Controllo tensione di uscita/entrata sensore valvola a farfalla: (KX250) .......................... Controllo corrente elettrica dellinterruttore di arresto del motore: .................................... Controllo del sensore albero motore................................................................................. Regolazione luce aria sensore albero motore .................................................................. Sensore valvola a farfalla ....................................................................................................... Controllo sensore valvola a farfalla (KX250)..................................................................... Regolazione posizione sensore valvola a farfalla (KX250)............................................... Valvola arresto carburante...................................................................................................... Rimozione valvola arresto carburante (KX250) ................................................................ Installazione valvola arresto carburante (KX250) ............................................................. Controllo valvola arresto carburante (KX250)................................................................... 14-2 14-4 14-6 14-8 14-9 14-10 14-10 14-11 14-11 14-13 14-13 14-14 14-15 14-17 14-17 14-18 14-19 14-19 14-19 14-19 14-20 14-20 14-21 14-21 14-26 14-27 14-27 14-27 14-28 14-28 14-29 14-30 14-30 14-30 14-30

14

14-2 IMPIANTO ELETTRICO


Diagramma cablaggio
KX125M:

IMPIANTO ELETTRICO 14-3


Diagramma cablaggio
KX250M:

14-4 IMPIANTO ELETTRICO


Vista esplosa
KX125/250:

IMPIANTO ELETTRICO 14-5


Vista esplosa
No 1 2 3 4 5 6 7 Elemento di fissaggio Bullone volano (KX125) Dado volano (KX250) Vite di fissaggio del disco statore Candela Bulloni coperchio magnete (KX125/250-M1) Bulloni coperchio magnete (KX125/250-M2 -) Bulloni di fissaggio gruppo C.D.I. Bulloni di fissaggio bobina daccensione Coppia Nm kgfm 22 2,2 78 8,0 4,4 0,45 26,5 2,75 4,9 0,5 3,9 0,4 8,8 0,9 8,8 0,9 Osservazioni

8. Coperchio magnete 9. Magnete volano 10. Statore 11. Bobina di accensione 12. Gruppo C.D.I. 13. Cappuccio candela: 14. Cablaggio principale (KX250) 15. Regolatore/raddrizzatore (KX250) 16. Valvola arresto carburante (KX250) 17. Sensore valvola a farfalla (KX250) SS: Applicare sigillante siliconico A: KX125/250-modello M2 B: KX125-M1 - modello M2 C: KX125-modello M3 -

14-6 IMPIANTO ELETTRICO


Specifiche
Voce Magnete Luce aria sensore albero motore: KX125-M1 - M6F KX125M7F KX250 Resistenza sensore albero motore Tensione in uscita magnete Resistenza bobina magnete Regolatore/raddrizzatore (KX250): Resistenza interna Tensione di uscita Impianto di accensione Fasatura accensione: KX125 KX250 (scollegare il connettore del sensore farfalla) Bobina di accensione: Continuit 3 puntali Resistenza avvolgimento primario: KX125-M1 - M3 KX125M6F KX250 Resistenza avvolgimento secondario: KX125-M1 - M3 KX125M6F KX250 Candela: Tipo: KX125-M1 KX125-M2 - M3 KX125M6F KX250 Distanza Gruppo C.D.I. Resistenza riduttore rumorosit Sensore valvola a farfalla: (KX250) Tensione di entrata Tensione di uscita: (quando la valvola a farfalla completamente chiusa). (quando la farfalla completamente aperta). Standard

0,45 - 0,85 mm 0,65 - 1,05 mm 0,45 - 0,85 mm 180 - 280 nel testo nel testo nel testo 14,7 0,5 V

13 PPMS a 9.710 giri/min 14 PPMS a 7.740 giri/min

7 mm o superiore 0,24 0,04 (a 20C) 0,33 0,05 (a 20C) 0,53 0,08 (a 20C) 8,3 1,2 k (a 20C) 9,0 1,4 (a 20C) 12,6 1,9 k (a 20C)

NGK BR9EIX NGK R6918B-9 NGK BR9ECMVX NGK BR8EIX 0,7 - 0,8 mm nel testo 3,75 - 6,25 circa 5 V 0,4 - 0,6 V 3,5 - 3,7 V

IMPIANTO ELETTRICO 14-7


Specifiche
Voce Valvola arresto carburante: (KX250) Resistenza Prominenza: a batteria scollegata a batteria collegata Standard 49,7 - 56,2 19,4 - 19,6 mm 21,3 - 21,7 mm

14-8 IMPIANTO ELETTRICO


Attrezzi speciali
Chiave per candele, esagonale 21: 57001-110 Adattatore per tensione di picco: 57001-1415

Estrattore volano, M12 1,75: 57001-252

Utensile di bloccaggio& volano: 57001-1605

Tester tascabile: 57001-1394

IMPIANTO ELETTRICO 14-9


Precauzioni
Esistono una serie di importanti precauzioni indispensabili in fase di manutenzione degli impianti elettrici. Imparare e osservare tutte le regole di cui sotto. I componenti elettrici non devono mai essere colpiti con forza, ad esempio con un martello, n li si deve lasciare cadere su una superficie dura. Tali urti possono causare danni ai componenti. I guasti possono coinvolgere uno o in alcuni casi tutti i componenti. Non sostituire mai un componente difettoso senza aver determinato cosa HA CAUSATO il guasto. Se il guasto stato causato da qualche altro componente, anche questo deve essere riparato o sostituito altrimenti anche la nuova sostituzione subir unavaria. Accertarsi che tutti i connettori nel circuito siano puliti e saldi, quindi verificare se vi sono segni di bruciatura, sfregamento ecc. Cavi difettosi e cattive condizioni influiranno negativamente sul funzionamento dellimpianto elettrico. Misurare la resistenza della bobina e dellavvolgimento quando il componente freddo (a temperatura ambiente). Connettori elettrici [A] Connettori femmina

[B] Connettori maschio

Istruzioni di sicurezza:

PERICOLO
Limpianto di accensione eroga una tensione estremamente elevata. Non toccare la candela, la bobina di accensione o il cavo di alta tensione quando il motore in funzione per non subire una forte scossa elettrica.

14-10 IMPIANTO ELETTRICO


Cablaggio elettrico
Controllo cablaggio

Eseguire il controllo visivo del cablaggio per verificare segni di bruciatura, sfregamento, ecc.
Se qualunque cablaggio difettoso, sostituire il cablaggio danneggiato. Scollegare ogni connettore [A] e controllare se corroso, sporco e danneggiato. Se il connettore corroso o sporco, pulirlo accuratamente. Se danneggiato, sostituirlo. Controllare la continuit del cablaggio. Utilizzare lo schema elettrico per trovare le estremit del cavo sospettato di essere causa del problema. Collegare lohmmetro tra le estremit dei cavi. Impostarlo sullintervallo x 1 , e leggere sullohmmetro. Se la lettura del ohmmetro non corrisponde a 0 il cavo difettoso. Sostituire il cavo o il cablaggio, se necessario.

IMPIANTO ELETTRICO 14-11


Fasatura accensione
Regolazione fasatura accensione
il coperchio del Rimuovere che il riferimentomagnete.dei tre riferimenti [A] Controllare centrale sullo statore del magnete sia allineato con il riferimento [B] sul carter. In caso contrario, allentare le viti [C] dello statore del magnete e ruotare lo statore [D]. Serrare saldamente le viti.
Coppia - Viti di fissaggio del disco statore: 4,4 Nm (0,45 kgfm)

Installare il coperchio del magnete. Serrare:

Coppia - Bulloni coperchio magnete: 4,9 Nm (0,5 kgfm) (KX125/250-M1) 3,5 Nm (0,4 kgfm) (KX125/250-M2 -)

La fasatura dellaccensione pu essere regolata per fasce di potenza differenti per adeguarsi alle preferenze e alle capacit del pilota. Rimuovere il coperchio del magnete. Allentare le viti dello statore. Regolare la fasatura cambiando la posizione dello statore allinterno delle tre linee [A].

14-12 IMPIANTO ELETTRICO


Fasatura accensione
NOTA

Per ottenere le migliori prestazioni del motore molto

importante regolare la fasatura di accensione allinterno dellintervallo regolabile appena spiegato.

Rotazione dellalbero motore [A] Movimento dello statore [B] Dispositivo di ritardo dellaccensione [C] Avanzamento [D] Serrare saldamente le viti dello statore (vedere Regolazione fasatura di accensione). Installare il coperchio del magnete (vedere Regolazione fasatura di accensione). Serrare:
Coppia - Bulloni coperchio magnete: 4,9 Nm (0,5 kgfm) (KX125/250-M1) 3,5 Nm (0,4 kgfm) (KX125/250-M2 -)

Provare la motocicletta e regolare nuovamente la fasatura di accensione se necessario.

IMPIANTO ELETTRICO 14-13


Magnete volano
Rimozione magnete volano

Rimuovere il coperchio del magnete. con lattrezzo per Bloccare saldamente il volanobullone del volano bloccaggio volano [A] e rimuovere il (KX125)
o il dado (KX250) [B].
Attrezzo speciale Attrezzo di bloccaggio volano e puleggia: 57001 -1605

Rimuovere lattrezzo per bloccaggio volano.

[A] per volano Avvitare lestrattore(filettatura manonel volano ruotandolo in senso antiorario sinistra). svitando il bullone Rimuovere il volano dallalbero motoreleggermente la tecentrale dellestrattore e picchettando sta del bullone con un martello mentre si tiene saldamente fermo il corpo dellestrattore. Vi una linguetta sfasata nella parte rastremata dellalbero motore.
Attrezzo speciale Estrattore volano, M12 1,75: 57001-252

ATTENZIONE
Non colpire mai la barra di bloccaggio del volano stesso. Colpire la barra pu piegarla. Se si colpisce il volano, i magneti potrebbero perdere il loro magnetismo. viti di fissaggio [A], e Svitare le lanello di rinforzo [C]rimuovere il disco [B] dello statore e del cablaggio. Rimuovere la fascia. KX125: Rimuovere la targa. Scollegare il connettore [A] del cavo del magnete dal gruppo C.D.I.

14-14 IMPIANTO ELETTRICO


Magnete volano
KX250: Rimuovere il pannello sinistro del radiatore. Scollegare il connettore [A] del cavo del magnete dal cablaggio principale.

Installazione magnete volano

un Utilizzando un solvente conolio elevato punto di infiammabilit, pulire e rimuovere o polvere eventuali sulla zona rastremata [A] dellalbero motore o nel foro [B] nel volano. Asciugarli con un panno pulito.

fessura Inserire saldamente la linguetta sfasata [A] nella statore. dellalbero motore prima di installare il disco dello

Applicare sigillante siliconico attorno alla circonferenza dellanello di rinforzo del cablaggio. lanello di del cablaggio Inserire saldamentesemicarter rinforzo [A]disporre i cavi nel dentello [B] del sinistro, e
secondo quanto indicato nella sezione Disposizione cavi, cablaggi e tubi flessibili nel capitolo Appendice. Installare la piastra dello statore e serrarlo.
Coppia - Viti di fissaggio del disco statore: 4,4 Nm (0,45 kgfm)

lattrezzo Bloccare saldamente il volano condel volano per bloccaggio volano e rimuovere il bullone (KX125) o il dado (KX250).
Attrezzo speciale Attrezzo di bloccaggio volano e puleggia: 57001 -1605 Coppia - Bullone volano (KX125): 22 Nm (2,2 kgfm) Dado del volano (KX250): 78 Nm (8,0 kgfm)

IMPIANTO ELETTRICO 14-15


Magnete volano
luce aria dellalbero motore Misurare la volano e la[A] del sensoresensore dellalbero (gioco tra il massa [B] del motore.)
Luce aria sensore albero motore Standard: KX125-M1 - M6F KX125M7F KX250 0,45 - 0,85 mm 0,65 - 1,05 mm 0,45 - 0,85 mm

Se la luce scorretta, regolarla (vedere il presente capitolo). Sostituire la guarnizione. Collegare il connettore del cavo del magnete al gruppo C.D.I. (KX125) o al cablaggio principale (KX250).

Controllo magnete volano

Esistono tre tipologie di problemio del magnete: cortocircuito, interruzione (filo bruciato), perdita di magnetismo
del volano. Il cortocircuito o linterruzione dei fili della bobina causano la riduzione o lassenza di tensione di uscita. La perdita di magnetismo del volano, causata dalla caduta o dallurto del volano, dallaverlo lasciato nelle vicinanze di un campo elettromagnetico o semplicemente a causa dellet, causa la riduzione della tensione di uscita. Controllare la tensione di uscita del volano, eseguire le seguenti procedure. Scollegare il connettore [A] del cavo del magnete.

14-16 IMPIANTO ELETTRICO


Magnete volano

Collegare i cavi ausiliari tra il gruppo C.D.I. [A] (KX125)

o al connettore del cablaggio principale [A] (KX250) e il connettore del cavo del magnete [B]. Collegare il tester analogico come indicato nella tabella 1. Avviare il motore. Portarlo ai giri riportati nella tabella 1. Annotare le letture della tensione (in totale 2 misurazioni).
Tabella 1 Voltaggio di uscita magnete (1) KX125 Gamma del tester: 250 V AC (2) KX250 Gamma del tester: 250 V AC 50 V AC Collegamenti: Tester (+) a Cavo bianco Cavo giallo/bianco Tester () a Cavo rosso Cavo giallo Lettura a 4.000 giri/min 59 V o superiore 16 V o superiore Collegamenti: Tester (+) a Cavo bianco Tester () a Cavo rosso Lettura a 4.000 giri/min 80 V o superiore

Se la tensione di uscita indica il valore riportato in tabella, il magnete funziona correttamente. Se la tensione di uscita mostra un valore molto superiore al valore riportato in tabella, il regolatore/rettificatore danneggiato. Una lettura molto inferiore a quella riportata in tabella indica che il magnete difettoso. Per controllare la resistenza della bobina dello statore eseguire le seguenti procedure. Arrestare il motore. Scollegare i cavi ausiliari. Collegare il tester analogico come indicato nella tabella 2. Annotare le letture (in totale 2 misurazioni).

(1) KX125 Gamma del tester: x 1 (2) KX250 Gamma del tester: 1 Collegamenti: Tester (+) a Cavo bianco Cavo giallo/bianco Tester () a Cavo rosso Cavo giallo Lettura 10 - 30 1 -4 Collegamenti: Tester (+) a Cavo bianco Tester () a Cavo rosso Lettura 10 - 30

IMPIANTO ELETTRICO 14-17


Magnete volano
Se la resistenza superiore a quella riportata in tabella o non c lettura (infinito) del tester analogico, il cavo dello statore in cortocircuito o interrotto e deve essere riparato. Una resistenza molto inferiore significa che lo statore in cortocircuito e deve essere sostituito. Utilizzando la gamma di resistenza massima del tester analogico, misurare la resistenza tra ciascun cavo e la massa del telaio. Qualunque indicazione del tester analogico inferiore allinfinito () indica un cortocircuito, che richiede la sostituzione dello statore. Se le bobine dello statore hanno una resistenza normale, ma il controllo della tensione indica che il magnete difettoso, i magneti del rotore probabilmente sono indeboliti e il rotore deve essere sostituito.
Attrezzo speciale Tester analogico: 57001-1394

Rimozione regolatore/raddrizzatore (KX250)

Rimuovere: Pannello radiatore sinistro

Fascia [A] Scollegare il connettore [B] del cavo del regolatore/raddrizzatore. Svitare il bullone di fissaggio e rimuovere il regolatore/rettificatore [C].

Controllo tensione di uscita regolatore/raddrizzatore (KX250)

Riscaldare il motore per ottenere le condizioni di funzionamento effettive del magnete. Arrestare il motore, e scollegare il connettore del cavo del regolatore/raddrizzatore. Utilizzando un cavo ausiliario,ilcollegare il connettore [A] del regolatore/raddrizzatore e connettore [B] del cablag
gio principale. Collegare il tester analogico [C] come indicato nella tabella. Avviare il motore e prendere nota dei valori della tensione a regimi differenti. I valori dovrebbero essere al di sotto della tensione prescritta con il motore ai bassi regimi, allaumentare del regime del motore dovrebbero aumentare anche i valori.

14-18 IMPIANTO ELETTRICO


Magnete volano
Tensione di uscita regolatore/raddrizzatore Gamma del tester: 25 V CC Collegamenti: Tester (+) Rosso/bianco Tester () a Nero/giallo Lettura 14,2 - 15,2 V

di arresto Premere il ilpulsanteanalogico. per spegnere il motore e scollegare tester Se la tensione di uscita del regolatore/raddrizzatore si mantiene allinterno dei valori riportati in tabella, limpianto di carica funziona correttamente. Se la tensione di uscita molto superiore al valore indicato in tabella, il regolatore/raddrizzatore difettoso o i relativi cavi sono allentati o interrotti. Se la tensione di uscita non aumenta col crescere del regime motore, il regolatore/raddrizzatore difettoso oppure la tensione di uscita del magnete insufficiente per i carichi. Controllare il magnete e il regolatore/raddrizzatore per individuare il componente difettoso.

Controllo regolatore/raddrizzatore (KX250)

regolatore/raddrizzatore. Rimuovereilil tester analogico sullintervallo x 100 , mi Impostareresistenza interna in entrambe le direzioni tra i surare la morsetti.
Attrezzo speciale Tester analogico: 57001-1394

Se il valore non quello specificato, sostituire il regolatore/raddrizzatore.


Resistenza interna Cavo tester (+) Morsetto R/B ()* G G/B BK/Y R/B 500 - 5K 500 - 5K 300 - 3K G 500 - 5K 500 - 50K G/B 500 - 5K 500 - 50K BK/Y 300 - 3K 500 - 5K 500 - 5K gruppo:

200 - 20K 200 - 20K

()*: Collegamento cavo () tester

ATTENZIONE
Per questa verifica utilizzare solamente il tester analogico 57001-1394. Un tester diverso dal tester analogico potrebbe dare letture differenti. Se si utilizza un megaohmmetro o un tester con batteria di grande capacit, il regolatore subisce danni.

IMPIANTO ELETTRICO 14-19


Impianto di accensione
Istruzioni di sicurezza

PERICOLO
Limpianto di accensione eroga una tensione estremamente elevata. Non toccare la candela, la bobina di accensione o il cavo di alta tensione quando il motore in funzione per non subire una forte scossa elettrica.

Rimozione bobina di accensione

Rimuovere: Sella

Pannelli radiatore Serbatoio carburante Scollegare il cavo primario [A] della bobina di accensione. Togliere il cappuccio [B] dalla candela. Svitare i bulloni [C] di fissaggio e rimuovere la bobina di accensione [D].

Controllo bobina di accensione


Misurare la continuit Il test pi accurato per determinare la condizione della bobina di accensione eseguito misurando la continuit utilizzando il tester della bobina per il metodo a 3 puntali. Rimuovere la bobina di accensione. Collegare la bobina di accensione (con il cappuccio della candela sinistra installato sul cavo di alta tensione) [A] al tester [B] e misurare la continuit.

PERICOLO
Per evitare scosse elettriche ad altissima tensione non toccare la bobina o il cavo. Se la lettura della distanza inferiore al valore prescritto, la bobina di accensione o il cappuccio della candela sono difettosi.
Continuit 3 puntali Standard: 7 mm o superiore

quale componente Per determinarecontinuit rimuovendodifettoso, misurare nuovamente la il cappuccio della candela dal cavo della bobina di accensione. Se la continuit inferiore al normale come in precedenza, il problema la bobina di accensione. Se la continuit invece ora normale, il problema il cappuccio della candela.

14-20 IMPIANTO ELETTRICO


Impianto di accensione
Misurare la resistenza della bobina Se non si ha a disposizione il tester per la misurazione della continuit, la bobina pu essere controllata con un ohmmetro. Comunque, un ohmmetro non pu rilevare cortocircuiti dello strato e cortocircuiti dovuti alla rottura dellisolamento ad alto voltaggio. Rimuovere la bobina di accensione. Misurare la resistenza [A] dellavvolgimento primario. Collegare un ohmmetro tra i morsetti della bobina. Impostarlo sullintervallo x 1 e leggere lohmmetro. Misurare la resistenza [B] dellavvolgimento secondario. Togliere il cappuccio della candela dal cavo. Collegare un ohmmetro tra il cavo di alta tensione e il morsetto del cavo massa. Impostarlo sullintervallo x 1 k e leggere lohmmetro. Se lohmmetro non rileva il valore prescritto, sostituire la bobina. Se il valore sullohmmetro corrisponde a quanto prescritto, gli avvolgimenti della bobina di accensione sono probabilmente buoni. Comunque, se limpianto di accensione non funziona come dovrebbe dopo avere eseguito il controllo di tutti gli altri componenti, eseguire il test sostituendo la bobina con una di cui si certi del funzionamento.

Resistenza avvolgimento bobina di accensione Avvolgimenti primari: KX125-M1 - M3 KX125M6F KX250 KX125-M1 - M3 KX125M6F KX250 0,24 0,04 (a 20C) 0,33 0,05 (a 20C) 0,53 0,08 (a 20C) 8,3 1,2 k (a 20C) 9,0 1,4 k (a 20C) 12,6 1,9 k (a 20C)

Avvolgimenti secondari:

Controllare eventuali danni visibili sul cavo di alta tensione.


Se il cavo di alta tensione danneggiato, sostituire la bobina.

Pulizia e controllo delle candele

Fare riferimento a Pulizia candele nel capitolo Manutenzione periodica.


Controllo distanza elettrodi candela

Fare riferimento a Controllo distanza elettrodi candela nel capitolo Manutenzione periodica.

IMPIANTO ELETTRICO 14-21


Impianto di accensione
Rimozione gruppo C.D.I.
targa. Rimuovere illaconnettore [A] del cavo del magnete (KX125) Scollegare o il connettore del cablaggio principale (KX250). il Svitare[C].bullone di fissaggio [B] e rimuovere il gruppo C.D.I.

Controllo gruppo C.D.I. ATTENZIONE


Quando si controlla il gruppo C.D.I. osservare le seguenti precauzioni per evitare danni allo stesso Non scollegare il gruppo C.D.I. con il motore in funzione. Questo potrebbe danneggiare il gruppo C.D.I. Controllo tensione di picco primaria della bobina di accensione Staccare il cappuccio della candela dalla candela stessa. Collegare la candela buona [A] al cappuccio della candela, quindi toccare il motore con la candela.

di picco tra morsetto Collegare ladattatore [B] tensioneconnessione ilmassa del del cavo primario (arancione) e la gruppo con il cavo della bobina [C] di accensione collegato.
Attrezzo speciale: Collegamento: Adattatore per tensione di picco: 57001-1415 Tipo: KEK-54-9-B Tester positivo Cavo [D] massa Tester negativo Cavo [E] arancione

Misurare la tensione con ogni cavo collegato correttamente. Se scollegati si potrebbe non ottenere il valore corretto. Mantenere il valore corretto della pressione di compressione per il cilindro. (Accertarsi di misurare la tensione con la candela installata sulla testa cilindro.) Se scollegati si potrebbe non ottenere il valore corretto.

NOTA

Gruppo C.D.I. [F]

14-22 IMPIANTO ELETTRICO


Impianto di accensione
posizione di Portare il cambio in del motore. folle, quindi liberare linterruttore di arresto il alcune volte pedale per Far girarela motore premendo della bobina sulaccensione misurare tensione di picco di primaria.
Tensione primaria: KX125-M1 - M3: KX125M6F KX250 200 V o superiore 160 V o superiore 150 V o superiore

PERICOLO
Non toccare la parte in metallo della sonda quando si misura la tensione, o si potrebbe ricevere una violenta scossa elettrica. Se la tensione inferiore al valore prescritto, vedere la pagina seguente.

IMPIANTO ELETTRICO 14-23


Impianto di accensione

14-24 IMPIANTO ELETTRICO


Impianto di accensione
Controllo tensione di picco sensore albero motore Per controllare la tensione di picco, eseguire le seguenti procedure. Scollegare il connettore del cavo del magnete dal gruppo C.D.I. (KX125) o dal cablaggio principale (KX250).

Collegare ladattatore [A] tensione di picco del tester ai


morsetti del connettore [B] del cavo del magnete.
Attrezzo speciale: Collegamento: Adattatore per tensione di picco: 57001-1415 Tipo: KEK-54-9-B Adattatore positivo Cavo [C] verde/bianco Adattatore negativo Cavo [D] bianco/giallo

Misurare la tensione con ogni cavo collegato correttamente. Se scollegati si potrebbe non ottenere il valore corretto. Mantenere il valore corretto della pressione di compressione per il cilindro (accertarsi di misurare la tensione con la candela installata sulla testata). Se scollegati si potrebbe non ottenere il valore corretto.

NOTA

Far girare il motore premendo alcune volte sul pedale per


Tensione di picco: KX125-M1 - M3: KX125M6F KX250 2,4 V o superiore 1,6 V o superiore 1,6 V o superiore

misurare la tensione di picco del sensore dellalbero motore.

PERICOLO
Non toccare la parte in metallo della sonda quando si misura la tensione, o si potrebbe ricevere una violenta scossa elettrica. Se la tensione inferiore al valore prescritto, controllare il sensore dellalbero motore.

IMPIANTO ELETTRICO 14-25


Impianto di accensione
Controllo tensione di picco della bobina eccitatrice Scollegare il connettore del cavo del magnete dal gruppo C.D.I. (KX125) o dal cablaggio principale (KX250). Per controllare la tensione di picco, eseguire le seguenti procedure.

Collegare ladattatore [A] tensione di picco del tester ai


morsetti del connettore [B] del cavo del magnete.
Attrezzo speciale: Collegamento: Adattatore per tensione di picco: 57001-1415 Tipo: KEK-54-9-B Adattatore positivo Cavo [C] bianco Adattatore negativo Cavo [D] rosso

Misurare la tensione con ogni cavo collegato correttamente. Se scollegati si potrebbe non ottenere il valore corretto. Mantenere il valore corretto della pressione di compressione per il cilindro (accertarsi di misurare la tensione con la candela installata sulla testata). Se scollegati si potrebbe non ottenere il valore corretto.

NOTA

Far girare il motore premendo alcune volte sul pedale per


misurare la tensione di picco della bobina eccitatrice.
Tensione di picco: KX125: KX250: 32 V o superiore 16 V o superiore

Se la tensione inferiore al valore prescritto, controllare la bobina eccitatrice. Controllo del funzionamento della valvola arresto carburante: (KX250) Scollegare il connettore [A] del cavo del carburatore. Impostare il tester sullintervallo CC25V, e collegarlo al cavo del carburatore del lato del cablaggio principale.

Collegamenti: Tester positivo Cavo [B] rosso/bianco Tester negativo Cavo [C] marrone

Avviare ilaimotore. di seguito. Portarlo giri riportati

Leggere il tester, portando il motore ai giri specificati.


Tensione di funzionamento della valvola arresto carburante: Quando il motore ai giri prescritti o a giri superiori: 12 V CC Quando il motore a giri inferiori di quelli prescritti: 0 V

Giri di funzionamento della valvola arresto carburante Standard: 8.100 giri/min

Se il tester non rileva il valore specificato, controllare il magnete. Se il magnete funziona normalmente, sostituire il gruppo C.D.I.

14-26 IMPIANTO ELETTRICO


Impianto di accensione
Controllo tensione di uscita/entrata sensore valvola a farfalla: (KX250)

Se disponibile il reostato, fare riferimento a Controllo


sensore valvola a farfalla. connettore Rimuoverei ilcavi ausiliari del cavo del carburatore. cavo [A] tra il connettore[B] del Collegare del carburatore e il connettore [C] del cablaggio princi-

NOTA

pale. Impostare il tester sullintervallo 10V CC, e collegarlo ai cavi ausiliari.


Tester analogico (+) Cavo rosso/verde Tester analogico () Cavo nero/verde

Avviare il motore. della tensione in entrata con il mo Controllare il sensore tore in funzione.
Tensione di entrata sensore valvola a farfalla Standard: 4 V o superiore

Se non si trova allinterno dellintervallo di tensione prescritto, controllare la tensione del magnete in uscita. Se funziona normalmente, sostituire il gruppo C.D.I.

Per controllare la tensione di uscita, eseguire le seguenti procedure.


Utilizzando i cavi ausiliari [A], collegare il tester analogico
[B] nel modo seguente.
Tester analogico (+) Cavo bianco/nero Tester analogico () Cavo nero/verde

Rimuovere la candela. Far girare il motore premendo alcune volte sul pedale per
Tensione di uscita sensore valvola a farfalla Standard: 0,4 - 0,6 V (con la valvola a farfalla completamente chiusa).

misurare la tensione di uscita del sensore valvola a farfalla con la valvola a farfalla completamente chiusa.

Se non si trova allinterno dellintervallo di tensione prescritto, regolare la posizione del sensore valvola a farfalla (vedere Regolazione posizione sensore valvola a farfalla). Se allinterno dellintervallo di tensione prescritto, passare al test successivo. Far girare il motore premendo alcune volte sul pedale per misurare la tensione di uscita del sensore valvola a farfalla con la valvola a farfalla completamente aperta.
Tensione di uscita sensore valvola a farfalla (con la valvola completamente aperta) Standard: 3,5 - 3,7 V

Se non si trova allinterno dellintervallo di tensione prescritto, sostituire il sensore valvola a farfalla.

IMPIANTO ELETTRICO 14-27


Impianto di accensione
Controllo corrente elettrica dellinterruttore di arresto del motore:

il cavo Scollegaremotore. interruttore arresto del motore. Avviare il Mettere a terra il cavo dellinterruttore di arresto del lato del cablaggio principale con il motore in funzione. Se questo non arresta il motore, sostituire il gruppo C.D.I.

Controllo del sensore albero motore

Rimuovere: cavo magnete (vedere Controllo volano maConnettore


gnete). Impostare il tester analogico [A] sullintervallo 100 e collegarlo ai cavi verde/bianco [B] e bianco/giallo [C] nel connettore.
Attrezzo speciale Tester analogico: 57001-1394

Se la resistenza supera il valore prescritto, la bobina ha un cavo interrotto e deve essere sostituita. Una resistenza molto inferiore significa che la bobina in cortocircuito e deve essere sostituita.
Resistenza sensore albero motore 180 - 280

la gamma di Utilizzando resistenza traresistenza massima del tester, misurare la i cavi sensore albero motore e la massa del telaio. Qualunque indicazione del tester inferiore allinfinito () indica un cortocircuito, che richiede la sostituzione del gruppo sensore albero motore.

Regolazione luce aria sensore albero motore

le albero motore. Allentareunoviti [A] del sensoretra la massa del sensore Inserire spessimetro [B] dellalbero motore e il disco di fasatura.
Spessimetro [B] Standard: KX125-M1 - KX125M6F KX125M7F KX250-M1 - M2 0,65 mm 0,85 mm 0,65 mm

dellalbero Premendo il sensore le viti della motore verso il volano del magnete, serrare bobina e rimuovere lo

spessimetro. Controllare la luce aria (vedere Installazione volano magnete). Se la luce aria non rientra nellintervallo specificato, regolarla nuovamente.

14-28 IMPIANTO ELETTRICO


Sensore valvola a farfalla
Controllo sensore valvola a farfalla (KX250) NOTA

Se non si ha a disposizione il reostato variabile, fare riferimento al controllo tensione di uscita/entrata del sensore valvola a farfalla nel controllo del gruppo C.D.I. Durante il controllo del sensore valvola a farfalla, la valvola a farfalla del carburatore dovrebbe essere completamente chiusa e il cavo dellacceleratore collegato.

Rimuovere il carburatore (vedi capitolo Impianto di alimentazione). Collegare il connettore [A] del cavo del carburatore con la batteria [B], con il reostato variabile [C] e i tester analogici
[D] come indicato in figura. Reostato variabile (+) Morsetto [E] cavo R/V Tester analogico (+) Morsetto [F] cavo B/N Tester analogico () Morsetto [G] cavo N/V Controllare la tensione di entrata del sensore.
Tensione di entrata sensore valvola a farfalla Standard: circa 5 V

Controllare la tensione di uscita del sensore con la valvola a farfalla completamente chiusa.
Tensione di uscita sensore valvola a farfalla Standard: 0,4 - 0,6 V (con la valvola a farfalla completamente chiusa).

Se non si trova allinterno dellintervallo di tensione prescritto, regolare la posizione del sensore valvola a farfalla (vedere Regolazione posizione sensore valvola a farfalla). Se allinterno dellintervallo di tensione prescritto, passare al test successivo. Controllare la tensione di uscita del sensore con la valvola a farfalla completamente aperta.
Tensione di uscita sensore valvola a farfalla Standard: 3,5 - 3,7 V (con la valvola a farfalla completamente aperta).

Se non si trova allinterno dellintervallo di tensione prescritto, sostituire il sensore.

IMPIANTO ELETTRICO 14-29


Sensore valvola a farfalla
Regolazione posizione sensore valvola a farfalla (KX250)

carburatore. Rimuovere ilche la valvola a farfalla sia completamente Controllare chiusa. Rimuovere il bullone di fissaggio [A] del sensore valvola a farfalla. bat Collegare il connettore delecavo del carburatore alla speteria, al reostato variabile ai tester analogici come

cificato nel Controllo sensore valvola a farfalla. Regolare la posizione del sensore finch la tensione di uscita rientra nellintervallo di tensione prescritto.
Tensione di uscita sensore valvola a farfalla Standard: 0,4 - 0,6 V (con la valvola a farfalla completamente chiusa).

si trova Se nonsostituireallinterno dellintervallo di tensione prescritto, il sensore.

14-30 IMPIANTO ELETTRICO


Valvola arresto carburante
Rimozione valvola arresto carburante (KX250)

PERICOLO
La benzina un liquido estremamente infiammabile e, in certe condizioni, pu dare luogo a esplosioni. Portare il commutatore di accensione su OFF. Non fumare. Accertarsi che lambiente sia sufficientemente ventilato e non vi siano sorgenti di fiamma o scintille; questo vale anche per dispositivi con luce pilota.

Scollegare ilil connettore del cavo del carburatore. carburatore. Rimuovereil carburante dalla vaschetta del galleggiante Scaricare rimuovendo il tappo di scarico. Dopo lo scarico, installare
saldamente il tappo di scarico. Allentare la valvola [A] di arresto del carburante e rimuoverla.

Installazione valvola arresto carburante (KX250)

Linstallazione avviene con la procedura inversa rispetto alla rimozione.


Controllo valvola arresto carburante (KX250)
valvola [A] di Rimuovereelascollegare unaarresto del carburante.al conbatteria [B] da 12 Collegare cavo del carburatore come indicato V figura. nettore del in Lasta della valvola si muove. Se la prominenza supera lo standard (risultando troppo lunga o troppo corta), la valvola difettosa e deve essere sostituita.
Prova valvola di arresto carburante Sporgenza standard: A batteria scollegata 19,4 - 19,6 mm A batteria collegata 21,3 - 21,7 mm

APPENDICE 15-1

Appendice
INDICE
Guida alla ricerca guasti ......................................................................................................... Disposizione cavi, fili e tubi flessibili ....................................................................................... 15-2 15-6

15

15-2 APPENDICE
Guida alla ricerca guasti
NOTA
Testa cilindro non sufficientemente serrata Cilindro, pistone usurati Segmento pistone difettoso (usurato, debole, rotto o incollato) Gioco segmento/scanalatura pistone eccessivo Guarnizione testa cilindro danneggiata Testa cilindro deformata Guarnizione base cilindro danneggiata Valvola lamellare danneggiata Dado cilindro allentato

Questo elenco non esaustivo e non fornisce ogni possibile causa per ogni problema indicato. Esso intende essere semplicemente una guida di massima per contribuire a risolvere le difficolt pi comuni.

Il motore non parte, difficolt di avviamento


Il motore non gira: Cilindro, pistone grippati Grippaggio albero motore Piede di biella grippato Grippaggio testa di biella Ingranaggio o cuscinetto cambio grippato Molla di richiamo avviamento rotta Ingranaggio dente di arresto avviamento non si innesta Nessun flusso carburante: Assenza di carburante nel serbatoio Tappo carburante ruotato su OFF (spento) Sfiato aria tappo serbatoio ostruito Tappo carburante intasato Circuito carburante intasato Valvola galleggiante intasata Valvola di arresto carburante lasciata chiusa Motore ingolfato: Livello galleggiante troppo alto Valvola galleggiante usurata o rimasta aperta Tecnica di avviamento difettosa (A motore ingolfato, avviare con la valvola a farfalla completamente aperta per permettere a una quantit maggiore di aria di raggiungere il motore.) Nessuna scintilla; scintilla debole: Candela sporca, rotta o distanza elettrodi non regolata correttamente Cappuccio o cablaggio ad alta tensione della candela difettosi Contatto difettoso cappuccio candela Candela errata Gruppo C.D.I. difettoso Bobina di accensione difettosa Resistore della bobina di accensione aperto Magnete volano danneggiato Cablaggio in cortocircuito o interrotto Miscela aria/carburante errata: Vite di regolazione del minimo non regolata correttamente Getto del minimo o passaggio aria intasato Filtro aria ostruito, di scarsa tenuta o mancante Getto di avviamento intasato Compressione bassa: Candela allentata

Scarse prestazioni ai bassi regimi:


Scintilla debole: Candela sporca, rotta o distanza elettrodi non regolata correttamente Cappuccio o cablaggio ad alta tensione della candela difettosi Cortocircuito o contatto difettoso cappuccio candela Candela errata Gruppo C.D.I. difettoso Bobina di accensione difettosa Magnete volano danneggiato Contatto difettoso del cavo bobina di accensione o del cavo gruppo C.D.I. Miscela aria/carburante errata: Vite di regolazione del minimo non regolata correttamente Getto del minimo o passaggio aria intasato Filtro aria ostruito, di scarsa tenuta o mancante Pomello dellarricchitore bloccato aperto Livello galleggiante troppo alto o troppo basso Sfiato aria serbatoio carburante ostruito Valvola arresto carburante non si apre completamente Supporto carburatore allentato Condotto filtro aria allentato Compressione bassa: Candela allentata Testa cilindro non sufficientemente serrata Cilindro, pistone usurati Segmento pistone difettoso (usurato, debole, rotto o incollato) Gioco segmento/scanalatura pistone eccessivo Guarnizione testa cilindro danneggiata Testa cilindro deformata Guarnizione base cilindro danneggiata Valvola lamellare danneggiata Dado cilindro allentato Luci del KIPS bloccate aperte: Valvola di scarico KIPS bloccata aperta (grippaggio valvola, o accumulo di carbonio)

APPENDICE 15-3
Guida alla ricerca guasti
Valvole di scarico KIPS montate in modo errato Molla avanzatore di scarico danneggiata Grippaggio asta di funzionamento della valvola di scarico Asta (per KIPS) grippata nel cilindro Altro: Gruppo C.D.I. difettoso Viscosit olio del cambio eccessiva Incollamento freni Valvola lamellare danneggiata Dado cilindro allentato I giri del motore non aumentano adeguatamente: Pomello dellarricchitore bloccato aperto Livello galleggiante troppo alto o troppo basso Getto principale intasato La valvola a farfalla non si apre completamente Filtro aria intasato Marmitta intasata Acqua o sostanze estranee nel carburante Luce di scarico cilindro intasata Incollamento freni Slittamento frizione Surriscaldamento Livello olio del cambio eccessivo Viscosit olio del cambio eccessiva Cuscinetto dellalbero usurato o danneggiato Luci del KIPS bloccate chiuse: Luci del KIPS bloccate chiuse Valvole di scarico KIPS bloccate chiuse (grippaggio valvola, o accumulo di carbonio) Valvole di scarico KIPS montate in modo errato Luci KIPS intasate (accumulo di carbonio) Grippaggio asta di funzionamento della valvola di scarico Asta (per KIPS) grippata nel cilindro Battito in testa: deposito carbonioso nella camera di combustione Carburante errato o di scarsa qualit Candela errata Gruppo C.D.I. difettoso

Scarse prestazioni o assenza di potenza agli alti regimi


Accensione non corretta: Candela sporca, danneggiata o distanza elettrodi non regolata correttamente Cappuccio o cablaggio ad alta tensione della candela danneggiati Cortocircuito o contatto difettoso cappuccio candela Candela errata Gruppo C.D.I. difettoso Bobina di accensione difettosa Magnete volano danneggiato Contatto difettoso del cavo bobina di accensione o del cavo gruppo C.D.I. Miscela aria/carburante errata: Getto principale intasato o di dimensioni errate Spillo o ugello usurati Fermo dello spillo in posizione errata Livello galleggiante troppo alto o troppo basso Valvola arresto carburante non si apre completamente Getto aria o passaggio aria intasato Filtro aria ostruito, di scarsa tenuta o mancante Pomello dellarricchitore bloccato aperto Carburante al carburatore insufficiente Acqua o sostanze estranee nel carburante Sfiato aria serbatoio carburante ostruito Supporto carburatore allentato Condotto filtro aria allentato Tappo carburante intasato Circuito carburante intasato Compressione bassa: Candela allentata Testa cilindro non sufficientemente serrata Cilindro, pistone usurati Segmento pistone difettoso (usurato, debole, rotto o incollato) Gioco segmento pistone eccessivo Guarnizione testa cilindro danneggiata Testa cilindro deformata Guarnizione base cilindro danneggiata

Surriscaldamento
Accensione non corretta: Candela sporca, rotta o distanza elettrodi non regolata correttamente Candela errata Gruppo C.D.I. difettoso Miscela aria/carburante errata: Getto principale intasato o di dimensioni errate Livello carburante nella vaschetta del galleggiante del carburatore troppo basso Valvola arresto carburante non si apre completamente Supporto carburatore allentato Filtro aria di scarsa tenuta o mancante Condotto filtro aria di scarsa tenuta Filtro aria intasato

15-4 APPENDICE
Guida alla ricerca guasti
Compressione alta: deposito carbonioso nella camera di combustione Carico motore difettoso: Incollamento freni Slittamento frizione Livello olio del cambio eccessivo Viscosit olio del cambio eccessiva Lubrificazione non adeguata: Livello olio del cambio troppo basso Olio del cambio di scarsa qualit o errato Liquido refrigerante errato: Livello liquido refrigerante troppo basso Liquido refrigerante deteriorato Componente impianto di raffreddamento errato: Radiatore intasato Tappo radiatore difettoso La pompa acqua non gira Funzionamento frizione difettoso: La frizione slitta: Gioco leva frizione mancante Cavo frizione non regolato correttamente Cavo interno frizione bloccato Disco di attrito usurato o deformato Disco di acciaio usurato o deformato Molla frizione rotta o debole Meccanismo rilascio frizione difettoso Mozzo o campana frizione usurati in modo irregolare La frizione non stacca correttamente: Gioco leva frizione eccessivo Disco frizione deformato o troppo ruvido Tensione molla frizione non uniforme Olio del cambio deteriorato Viscosit olio del cambio eccessiva Livello olio del cambio eccessivo Campana frizione ghiacciata sullalbero di trasmissione Meccanismo rilascio frizione difettoso Selezione marce difettosa: Linnesto non avviene; il pedale del cambio non ritorna: La frizione non stacca Forcella di selezione piegata o grippata Ingranaggio incastrato sullalbero Leva di posizionamento ingranaggio inceppata Molla di richiamo cambio debole o rotta Perno molla di richiamo cambio allentato Molla braccio meccanismo di selezione rotta Braccio meccanismo di selezione rotto Tamburo cambio rotto Salto di marcia: Forcella di selezione usurata Scanalatura ingranaggio usurata Denti ingranaggio e/o fori dei denti usurati Scanalatura tamburo del cambio usurata Molla della leva di posizionamento ingranaggio rotta o debole Perno di guida della forcella di selezione usurato Albero conduttore, albero di uscita e/o scanalature ingranaggio usurati Sfollate: Molla della leva di posizionamento ingranaggio rotta o debole Molla braccio meccanismo di selezione rotta

Rumori anomali dal motore:


Battito in testa: Gruppo C.D.I. difettoso deposito carbonioso nella camera di combustione Carburante errato o di scarsa qualit Candela errata Surriscaldamento Scampanamento del pistone: Gioco cilindro/pistone eccessivo Cilindro, pistone usurati Biella piegata Spinotto, foro spinotto usurato Altro rumore: Gioco piede di biella eccessivo Gioco testa di biella eccessivo Segmento pistone usurato, rotto o incollato Pistone grippato o danneggiato Perdite dalla guarnizione testa cilindro Perdite dal raccordo testa cilindro del tubo di scarico Disassamento albero motore eccessivo Supporti motore allentati Cuscinetto albero motore usurato Ingranaggio primario usurato o scheggiato

Rumore anomalo organi di trasmissione


Rumore dalla frizione: Gioco campana frizione/disco di attrito eccessivo Gioco ingranaggio scatola frizione/trasmissione primaria eccessivo Scheggia metallica incastrata nei denti ingranaggi della scatola frizione Cambio rumoroso: Cuscinetto del carter usurato o danneggiato Ingranaggio del cambio usurato o scheggiato Scheggia metallica incastrata nei denti ingranaggi Olio del cambio insufficiente o troppo fluido

APPENDICE 15-5
Guida alla ricerca guasti
Ingranaggio dente di arresto dellavviamento non stacca correttamente dallingranaggio dellavviamento Ingranaggio folle dellalbero di uscita usurato o scheggiato Rumori dalla catena di trasmissione: Catena di trasmissione non correttamente regolata Catena usurata Corona e/o pignone motore usurati Lubrificazione catena insufficiente Allineamento ruota posteriore errato Il manubrio oscilla o vibra eccessivamente: Pneumatico usurato Manicotto bilanciere o cuscinetto ad aghi danneggiato Cerchio deformato o non equilibrato Disassamento perno ruota anteriore, posteriore eccessivo Cuscinetto ruota usurato Morsetto del manubrio allentato Dado testa cannotto sterzo allentato Il manubrio "tira" da un lato: Telaio piegato Allineamento errato ruote Forcellone piegato o torto Disassamento perno forcellone eccessivo Regolazione sterzo errata Cannotto sterzo piegato Stelo forcella anteriore piegato Livello olio diverso tra le forcelle anteriori sinistra e destra Assorbimento urti insoddisfacente (Troppo rigido) Olio forcella eccessivo Viscosit olio forcella anteriore eccessiva Stelo forcella anteriore piegato Pressione aria forcella anteriore elevata Pressione pneumatici eccessiva Ammortizzatore posteriore non regolato correttamente (Troppo morbide) Olio forcella insufficiente e/o perdite Viscosit olio forcella insufficiente Forcella, molla ammortizzatore posteriore debole Perdita di gas dallammortizzatore posteriore Ammortizzatore posteriore non regolato correttamente

Rumori anomali dal telaio:


Rumori dalla forcella: Olio insufficiente o troppo fluido Molla debole o rotta Pressione aria forcella anteriore elevata Rumori dallammortizzatore posteriore: Ammortizzatore danneggiato Rumori dal disco freno: Pastiglia installata non correttamente Superficie pastiglia vetrificata Disco deformato Pinza freno difettosa Cilindro danneggiato Altro rumore Staffa, dado, bullone ecc. montati o serrati non correttamente

Fumo di scarico:
Fumo bianco eccessivo: Cavo dellacceleratore regolato non correttamente Fumo marrone: Filtro aria intasato Getto principale troppo largo o caduto Pomello dellarricchitore bloccato aperto Livello galleggiante troppo alto

Manovrabilit e/o stabilit insoddisfacenti:


Manubrio duro da girare: Disposizione cavi di controllo errata Disposizione cablaggio errata Controdado cannotto sterzo troppo stretto Cuscinetto a sfere danneggiato Pista cuscinetto ammaccata o usurata Lubrificazione cuscinetto cannotto sterzo inadeguata Cannotto sterzo piegato Pressione pneumatico insufficiente

Il freno non tiene:


Freno a disco: Aria nel circuito freni Pastiglia o disco usurati Perdita liquido freni: Disco deformato Pastiglie contaminate Liquido freni deteriorato Coppa primaria o secondaria danneggiata Pompa freni graffiata internamente Freno non regolato correttamente (gioco leva o pedale eccessivo)

15-6 APPENDICE
Disposizione cavi, fili e tubi flessibili
KX125:

APPENDICE 15-7
Disposizione cavi, fili e tubi flessibili
1. Cavo dellacceleratore 2. Cavo della frizione 3. Cavo interruttore di arresto motore 4. Fascia 5. Tubo trabocco radiatore 6. Pannello destro 7. Disporre il tubo di trabocco dietro al tubo inferiore. 8. Disporre il tubo di trabocco allesterno della staffa di fissaggio motore. 9. Disporre il tubo di trabocco davanti al tubo di raccordo del radiatore. 10. Pannello sinistro 11. Telaio 12. Gruppo C.D.I. 13. Disporre il cavo dellacceleratore sul lato sinistro del cavo dellinterruttore di arresto. 14. Fissare il cavo del magnete (cablaggio) e il connettore del cavo dellinterruttore di arresto. Non fissare il cavo dellacceleratore. 15. Disporre il cavo del magnete (cablaggio) passando tra telaio e radiatore. 16. Cavo magnete (Cablaggio) 17. Fascia (Fissare il cavo del magnete e il tubo di sfiato aria) 18. Magnete 19. Bobina di accensione 20. Cavo dellavvolgimento primario della bobina di accensione 21. Serrare insieme il cavo massa della bobina di avviamento e il cavo (cablaggio) massa del magnete come indicato in figura. 22. Cavo massa bobina di accensione 23. Tubo flessibile di sfiato aria 24. Fissare il cavo della frizione. 25. Al gruppo C.D.I. 26. Fascette (Installare il cavo del magnete da questo lato) 27. Alla bobina di accensione 28. Al magnete 29. Sezione di accoppiamento sulla fascetta allesterno. (KX125-M2) 30. Disporre il cavo frizione sulla staffa di fissaggio della targa. (KX125M6F) A: KX125- modello M3 B: KX125- modelli M1 M3 C: Modello KX125M6F

15-8 APPENDICE
Disposizione cavi, fili e tubi flessibili
KX250:

APPENDICE 15-9
Disposizione cavi, fili e tubi flessibili
1. Cavo dellacceleratore 2. Cavo della frizione 3. Cavo interruttore di arresto motore 4. Fascia 5. Tubo trabocco radiatore 6. Pannello destro 7. Disporre il tubo di trabocco dietro al tubo inferiore 8. Disporre il tubo di trabocco allesterno della staffa di fissaggio motore 9. Disporre il tubo di trabocco davanti al tubo di raccordo del radiatore. 10. Pannello sinistro 11. Telaio 12. Gruppo C.D.I. 13. Disporre il cavo dellacceleratore sul lato sinistro del cablaggio principale. 14. Fissare il cablaggio principale e il connettore del cavo dellinterruttore di arresto. 15. Regolatore/raddrizzatore 16. Non fissare il cavo dellacceleratore. 17. Fasce 18. Cablaggio principale 19. Connettore cavo magnete 20. Bobina di accensione 21. Cavo dellavvolgimento primario della bobina di accensione 22. Cavo massa bobina di accensione 23. Serrare insieme la massa del cavo della bobina di accensione e la massa (cablaggio) del cavo magnete. 24. Connettore cavo carburatore 25. Carburatore 26. Magnete 27. Fissare il cavo della frizione 28. Fissare il cavo del magnete 29. Installare il cappuccio della candela in modo che il cavo candela e il cappuccio candela non tocchino il tubo flessibile di raffreddamento. 30. Disporre il cavo della frizione facendolo passare attraverso le fascette. 31. Sezione di accoppiamento sulla fascetta allesterno. (KX250-M2)

15-10 APPENDICE
Disposizione cavi, fili e tubi flessibili
KX125:

APPENDICE 15-11
Disposizione cavi, fili e tubi flessibili
1. Fascette 2. Radiatore sinistro 3. Radiatore destro 4. Al foro del cannotto dello sterzo. 5. Tubo flessibile di sfiato aria 6. Al tappo del serbatoio carburante 7. Tubo trabocco radiatore 8. Disporre il tubo di troppopieno del radiatore allesterno della staffa di fissaggio motore. 9. Carburatore 10. Fascetta 11. Disporre i tubi flessibili di sfiato aria e il tubo di trabocco facendoli passare attraverso la fascetta. 12. Tubi flessibili di sfiato aria 13. Tubo di trabocco 14. Tubo flessibile di raffreddamento 15. Installare il tubo flessibile carburante tra i tubi flessibili di sfiato. 16. Disporre il tubo di troppopieno del radiatore facendolo passare tra il telaio e il radiatore destro. 17. Fare attenzione alla piegatura del tubo di troppopieno del radiatore. 18. Non rivolgere la testa di aggancio del morsetto verso il lato condotto filtro aria. 19. Lato condotto filtro aria A: KX125- modelli M1 M3 B: Modello KX125M6F

15-12 APPENDICE
Disposizione cavi, fili e tubi flessibili
KX125M6F :

1. Disporre il cavo della candela allinterno della staffa del radiatore. 2. Serrare insieme il cavo massa della bobina di avviamento e il cavo (cablaggio) massa del magnete come indicato in figura. 3. Bobina di accensione 4. Cavo massa bobina di accensione 5. Cavo magnete 6. Staffa radiatore

APPENDICE 15-13
Disposizione cavi, fili e tubi flessibili
KX250:

1. Fascette 2. Radiatore sinistro 3. Radiatore destro 4. Al foro del cannotto dello sterzo. 5. Tubo flessibile di sfiato aria 6. Al tappo del serbatoio carburante 7. Fascia 8. Connettore cavo carburatore 9. Disporre il tubo di trabocco del radiatore al di fuori della staffa di fissaggio motore. 10. Carburatore

11. Fissare i tubi flessibili di sfiato aria con le fascette installate insieme al coperchio del pignone motore e disporli lungo di esso. 12. Fascette 13. Tubi flessibili di sfiato aria 14. Disporre il tubo di troppopieno del radiatore facendolo passare tra il telaio e il radiatore destro. 15. Fare attenzione alla piegatura del tubo di troppopieno del radiatore.

15-14 APPENDICE
Disposizione cavi, fili e tubi flessibili
KX125/250-modello M1

APPENDICE 15-15
Disposizione cavi, fili e tubi flessibili
1. Serbatoio freno anteriore 2. Bulloni forati 3. Fascetta 4. Staffe delle fascette 5. Protezione tubo flessibile 6. Disco freno anteriore 7. Protezione forcella anteriore 8. Valvole di spurgo 9. Pinza freno anteriore 10. Pinza freno posteriore 11. Protezione pinza freno 12. Fascette 13. Serbatoio freno posteriore 14. Pompa freni posteriore 15. Piegare lestremit della coppiglia lungo la spina di raccordo. 16. Disco freno posteriore 17. Protezione disco

15-16 APPENDICE
Disposizione cavi, fili e tubi flessibili
KX125/250-modello M2

APPENDICE 15-17
Disposizione cavi, fili e tubi flessibili
1. Serbatoio freno anteriore 2. Bulloni forati 3. Fascetta 4. Staffe delle fascette 5. Disco freno anteriore 6. Protezione forcella anteriore 7. Valvole di spurgo 8. Pinza freno anteriore 9. Pinza freno posteriore 10. Protezione pinza freno 11. Fascette 12. Serbatoio freno posteriore 13. Pompa freni posteriore 14. Piegare lestremit della coppiglia lungo la spina di raccordo. 15. Disco freno posteriore 16. Protezione disco

APPLICAZIONE DEL MODELLO


Anno 2003 2003 2004 2004 2005 2006 2007 Modello KX125-M1 KX250-M1 KX125-M2 KX250-M2 KX125-M3 KX125M6F KX125M7F Inizio numero di telaio JKAKXRMC3A000001 o JKAKX125MMA000001 JKAKXMMC3A000001 o JKAKX250MMA000001 JKAKXRMC4A010001 o JKAKX125MMA010001 JKAKXMMC4A010001 o JKAKX250MMA010001 JKAKXRMC5A016001 o JKAKX125MMA016001 JKAKXRMC6A021001 o JKAKX125MMA021001 JKAKXRMC7A025001 o JKAKX125MMA025001

:Questa cifra nel numero di telaio cambia da una motocicletta allaltra.

Part No.99955-1002-05

Printed in Japan