Sei sulla pagina 1di 8

PONTIFICIA FACOLTA TEOLOGICA SAN BONAVENTURA Via del Serafico, 1-00142 ROMA (EUR)

Members of United Nations Academic Impact of New York

IV edizione

Master Universitario di I livello


in

FORENSE, ANTROPOLOGIA FILOSOFICA E FORENSE, CRIMINOLOGIA, E TECNICHE INVESTIGATIVE AVANZATE


Anno accademico 2012/2013

In collaborazione con

SMD

Corpo Forestale dello Stato

Ce.FLI

ANVU

CRI

Guardia Costiera

PRESENTAZIONE Il Master si propone di fornire validi strumenti cognitivi nel campo delle scienze antropologiche, criminologiche e delle tecniche di investigazione, necessari per un innovato approccio nellesercizio delle professionalit impegnate nel prevenire ed affrontare, sotto il profilo sociale, giuridico, medico, assistenziale, pedagogico e mediatico, i comportamenti antisociali e le loro conseguenze sulle vittime. Le discipline antropologiche, le scienze psicologiche, mediche e sociali sono al centro del corso di studio, per consentire ai partecipanti una conoscenza approfondita della persona umana, in tutte le sue componenti psicologiche e comportamentali e dellinfluenza della cultura e della societ sui comportamenti stessi. Le lezioni sono finalizzate ad evidenziare scientificamente il supporto che discipline come lantropologia filosofica, lantropologia e larcheologia forense, la criminologia, la psichiatria e la psicologia giuridica e forense possono offrire alle tecniche sempre pi avanzate per la ricerca della verit in sede giudiziaria, per la corretta applicazione delle norme procedurali penali e per la prevenzione delle devianze nella societ contemporanea. Le discipline trattate evidenziano anche le risultanze degli studi internazionali pi avanzati in ogni settore studiato, sempre ponendo al centro la valorizzazione della persona umana. Il quadro giuridico per le strategie di contrasto al crimine transnazionale ha come riferimento le azioni di cooperazione nellambito dellUnione Europea e le norme internazionali per la protezione dei Diritti Umani. Le lezioni sono pertanto integrate da uno stage internazionale presso le Istituzioni Europee di Bruxelles della durata di una settimana. Il Master vuole offrire una competenza specialistica a quanti operano nella societ civile per evitare o far regredire i comportamenti umani che si pongono contro la pacifica ed armonica convivenza tra gli uomini. DESTINATARI Studenti universitari, appartenenti a Forze di Polizia, Forze Armate e Polizie Municipali, avvocati impegnati per le indagini difensive, psicologi, periti e consulenti forensi, medici, operatori sociali, operatori di pace, investigatori privati e titolari di agenzie di Investigazione e di Sicurezza (anche in relazione alla nuova specifica normativa), aspiranti ad attivit di perito e consulente tecnico dufficio presso il Tribunale, di esperto criminologo presso il Tribunale di Sorveglianza (previsto dallart. 70 della legge n. 354, modificato dallart. 22 della legge 10 ottobre 1986, n. 663, e integrato dallart. 80 dellordinamento penitenziario), di esperto per lattivit di consulenza presso il Tribunale per i minorenni (previsto dallart. 9 del D.P.R. 22 settembre 1988, n. 448), sociologi, consulenti legali appartenenti alle varie Armi, addetti alla Sicurezza Urbana e Aziendale, appartenenti o aspiranti ad attivit di Intelligence, per acquisire e/o perfezionare competenze negli ambiti delle scienze antropologiche, criminologiche e sociali. REQUISITI Diploma di Laurea Triennale, Magistrale o Vecchio Ordinamento. Sono ammessi, in qualit di uditori, gli appartenenti alle Forze di Polizia, anche in difetto del richiesto titolo di studio, purch in possesso di diploma di Scuola Media Superiore, in relazione ai crediti acquisiti nei Corsi di Formazione, Aggiornamento e Specializzazione effettuati presso le Istituzioni di appartenenza. DURATA DELLE ATTIVIT DIDATTICHE Il corso avr la durata di due semestri accademici. ISCRIZIONI Il corso verr attivato con un numero minimo di 20 iscrizioni. Qualora la Direzione didattica lo ritenga necessario, si proceder ad una prova selettiva per la verifica dei requisiti di ammissione.

QUOTA DISCRIZIONE E MODALIT DI PAGAMENTO: E previsto un contributo alle spese complessive del Master pari a 1.800,00 euro, pagabili anche in tre rate: 1a rata: euro 600,00 allatto delliscrizione 2a rata: euro 600,00 entro il 30 dicembre 2012 3a rata: euro 600,00 entro il 30 marzo 2013 Il pagamento va effettuato tramite versamento o bonifico bancario alla Banca Popolare Commercio e Industria, via Baldovinetti-Roma, IBAN IT 24T0504803212000000096012, intestato a Europa 2010Centro Studi e Formazione-Ente non profit, specificando la causale. In caso di rinuncia prima dellavvio del Master, verr rimborsato lintero importo eventualmente gi versato per liscrizione. In caso di rinuncia successiva allavvio del Master, verr trattenuto lintero importo gi dovuto. MODALITA DI ISCRIZIONE: La domanda di partecipazione va indirizzata, allattenzione di Europa2010, alla Pontifica Facolt Teologica San Bonaventura, Via del Serafico, 1 00142 Roma via posta, oppure via e-mail allindirizzo: info@europa2010.org unitamente a copia di cv, titolo di studio e documento di identit in corso di validit. Termine delle iscrizioni: 31 ottobre 2012. Per informazioni: tel. 0697274021; 3356162624; 3335616466. SEDE e DURATA: Le lezioni si svolgono a sabati alterni, dalle ore 9 alle ore 18, con intervallo di 1 ora dalle 13 alle 14. Il Master ha inizio il 16 novembre 2012. Le lezioni frontali terminano nel mese di settembre 2013. Lo stage presso le Istituzioni Europee si svolger nel mese di aprile 2013. Lelaborazione della tesi avverr da giugno a settembre 2013. Le lezioni si svolgeranno presso la Pontificia Facolt Teologica San Bonaventura, Via del Serafico, 1 00142 Roma (fermata Metro B-Laurentina). La sede fornita di foresteria. VERIFICHE INTERMEDIE Le modalit di verifica intermedia delle competenze acquisite tramite le attivit formative consistono in test scritti di verifica al termine delle aree formative. DOCENTI Professori universitari delle specifiche discipline, magistrati con profilo internazionale, dirigenti, alti ufficiali e specialisti delle Forze di Polizia (Ragguppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche (RAC e RIS) - Polizia di Stato - Guardia di Finanza), archeologi forensi, avvocati, rappresentanti di istituzioni internazionali (Europol, Eurojust), giornalisti ed esperti di strumentazioni tecniche. PROVA FINALE La prova finale consiste nella stesura di una Tesi, risultato di ricerca in una delle discipline trattate. I migliori lavori potrano essere pubblicati, anche in formato elettronico, e cos costituire pubblicazione scientifica. TITOLO FINALE Il superamento del Corso di studio comporta il rilascio del diploma di Master Universitario di I livello in: ANTROPOLOGIA FILOSOFICA, CRIMINOLOGIA, E TECNICHE INVESTIGATIVE AVANZATE, rilasciato dalla Pontificia Facolt Teologica San Bonaventura, che partecipa al Processo di Bologna per il riconoscimento internazionale dei titoli e da Europa2010 Centro Studi e Formazione Ente non profit, Istituto di formazione e ricerca scientifica, certificato RINA. Ai fini dellottenimento del titolo di Diploma di Master, necessario aver frequentato almeno il 75% delle lezioni.

Il Master prevede lattribuzione di 60 CFU. A seguito di Convenzioni con pubbliche Universit, i crediti formativi vengono riconosciuti al fine del conseguimento di titoli di Laurea Magistrale.

Quadro docenti
Prof. P. Orlando Todisco, filosofo, teologo-Pontifcia Facolt Teologica San Bonaventura; Prof. Gianluca Favero, antropologo-Accademia di Storia dellArte Sanitaria; Prof. Matteo Borrini, archeologo forense, antropologo-Universit degli Studi di Firenze; Prof. Laura Volpini, psicologa giuridica, criminologa-Universit degli Studi La Sapienza di Roma; Dott.ssa Laura Seragusa, criminologa, responsabile settore Scienze Investigative e Criminologiche Istituto Formazione e Ricerca Scientifica CEIPAS, gi comandante della Sezione Psicologia del Reparto Analisi Criminologiche dellArma dei Carabinieri; Avv. Carlo Testa, patrocinante in Cassazione, Presidente Accademia Nazionale del Diritto; Dr. Ph.D. Gianluca Giovannini, esperto criminologia investigativa-Reparto Analisi Criminologica Arma CC; Dr. Luciano Garofano, biologo, specializzato in tossicologia forense, gi comandante RIS Parma; Dr. Lorenzo Paolo Luini, esperto criminologia investigativa-Reparto Analisi Criminologica Arma CC; Dr. Marco Cannavicci, psichiatra-criminologo, Ufficiale Esercito Italiano; Dott. Donato Ceglie, magistrato, sostituto procuratore della Repubblica, Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli; Dr. Stefano Dambruoso, magistrato Procura Repubblica Milano, gi componente EULEX, esperto internazionale antiterrorismo islamico; Dott. Luigi Scim, magistrato, sostituto procuratore della Repubblica di Trani; Prof. Vincenzo Lusa, avvocato penalista, antropologo-saggista; Prof. Fabio Ciaramelli, Docente di Filosofia del Diritto, Universit degli Studi di Catania; Dr. Massimo Colombo, investigatore privato, consulente e formatore per Enti ed Istituzioni Europee; Dr. Giuseppe Campisi, giornalista, esperto settore investigativo; Dr. Carlo Boscardini, medico legale; Dr. Ruben De Luca, psicologo, criminologo e scrittore; Dr. Antonio Corvasce, esperto in indagini di P.G.-Polizia di Stato; Dr. Gennaro Lanotte, esperto in indagini di P.G.-Polizia di Stato; Dott.ssa Filomena Paciello, esperta affari legali e scienze forensi, docente corsi di formazione e aggiornamento Polizia di Stato; Dr. Massimiliano Rugo, esperto criminalistica; Dr. Gianfranco Pannone, regista; Il quadro docenti integrato da qualificati esperti degli specifici settori. Il Seminario specialistico su Analisi criminale: logica e semiotica investigativa sar tenuto dal Dr. Carlo Bui, Dirigente superiore della Polizia di Stato, gi direttore dellUACV (Unit Analisi del Crimine Violento) e della III Divisione (Medicina Legale, Biologia Forense, Impronte Latenti, Balistica e Psicologia Applicata alla Criminalistica) della Polizia Scientifica. PROGRAMMA I AREA FORMATIVA ANTROPOLOGIA FILOSOFICA,CULTURALE E FORENSE Fondamenti di Antropologia Filosofica Bioetica: il valore della vita Fondamenti di Antropologia Culturale ed Etnologia Cultura e Culture: il dialogo interculturale Fenomeni migratori e multietnicit mondiale Antropologia Criminale e Cesare Lombroso (in relazione agli studi su Vincenzo Verzeni e alla scuola positiva) Fenomenologia dellomicidio seriale in Italia con riferimento alla sua casistica (con specifico riferimento alla sua definizione, al confronto con quello statunitense, agli aspetti che lo caratterizzano come fenomeno criminale, allanalisi delle teorie esplicative fino alla proposta di una personale ipotesi antropologica) La devianza (analisi antropologica del concetto, analisi dei contesti) La vittima, la vittimologia, la vittimalistica

II AREA FORMATIVA CRIMINOLOGIA INVESTIGATIVA CRIMINOLOGIA GENERALE applicata al Diritto penale positivo Devianza e criminalit: Storia del crimine, definizioni, ricerca nel campo criminologico Teorie criminologiche ed applicazioni nel campo pratico Metodologia di ricerca applicati alla criminologia CRIMINOLOGIA SPECIALE E CONDOTTE CRIMINALI Gli omicidi efferati Aspetti etnici nelle condotte criminali Reati a sfondo sessuale Le violenze intrafamiliari La pedofilia Stalking, mobbing e bullismo Seminari tematici di approfondimento in Criminalit organizzata Microcriminalit urbana Terrorismo internazionale Criminalit dei colletti bianchi e riciclaggio Cyber crime

CRIMINOLOGIA INVESTIGATIVA La criminologia al servizio dellinvestigazione criminale Criminal profiling Analisi e ragionamento investigativo: Problem solving e decision making Analisi criminologica della scena del crimine: il sopralluogo criminologico Tecniche di geographical profiling e psicologia ambientale

DIRITTO PENALE, PROCESSUALE ED INTERNAZIONALE Elementi di diritto penale La deontologia professionale in ambito forense Le forme di manifestazione del reato e singole fattispecie criminose quadro giuridico del diritto internazionale e dellUe per la lotta al crimine transnazionale ed alla tutela dei Diritti Umani III AREA FORMATIVA FONDAMENTI DI PSICHIATRIA FORENSE, PSICOLOGIA Scienze psico-forensi e criminologico-cliniche Parafilie e disturbi della personalit Comportamento e aggressivit Elementi di psicologia clinica Elementi di psicopatologia clinica Psicodiagnostica clinica e forense: studi avanzati sulla psicopatia Psicologia della testimonianza Psicologia clinica e forense nei casi di abusi su minori Tecniche di comunicazione forense Il colloquio criminologico Il lavoro dellesperto negli ospedali psichiatrici giudiziari Attivit, tecniche e prospettive future nel campo del recupero dei soggetti pericolosi, violenti e criminali e di quelli recidivi.

IV AREA FORMATIVA SOCIOLOGIA DELLA DEVIANZA FONDAMENTI La definizione della nozione di devianza Le teorie sociologiche relative alle cause della devianza L'etnometodologia e la prospettiva del conflitto sociale Le concezioni biologiche e sociologiche L'associazione differenziale e la teoria dell'imitazione La devianza e la formazione del diritto penale Le statistiche ufficiali e la criminalit effettiva L'insicurezza urbana e la reazione sociali Organizzazione e funzione del sistema punitivo; La teoria della prevenzione generale e le sue origini; La prevenzione speciale Le agenzie private di investigazione e sicurezza: normativa, evoluzione e le nuove figure professionali

SICUREZZA E CONTROLLO SOCIALE La sicurezza e la percezione della criminalit Migrazione, adattamento, devianza e criminalit Strumenti di prevenzione sociale della criminalit Devianze sociali delle aree urbane, agenzie di controllo sociale e prevenzione del crimini GIORNALISMO INVESTIGATIVO Il giornalismo d'inchiesta LUfficio stampa La falsa notizia Etica del giornalismo ed il rispetto della persona umana Crimine e media Giornalismo scritto e online Teoria dell'inchiesta Tecnica dell'inchiesta Cronaca giudiziaria V AREA FORMATIVA TECNICHE INVESTIGATIVE AVANZATE CRIMINALISTICA E INTELLIGENCE Criminalistica e intelligence Analisi di intelligence criminale a supporto delle indagini Analisi forense: intelligence e prova nel processo penale Le indagini tecnico-scientifiche di polizia giudiziaria Il sopralluogo giudiziario,le impronte,la balistica forense, la grafica forense Introduzione agli apparati di intelligence Sistemi per lascolto ambientale in radiofrequenza Sistemi per lascolto ambientale per siti fissi su linea telefonica Sistemi per lascolto ambientale veicolare Sistemi per la localizzazione veicolare GPS Sistemi per il monitoraggio video Sistemi per la registrazione multicanale DDR4 X-SERVER Sistemi di intercettazione Internet Le indagini scientifiche avanzate Le opportunit professionali degli esperti

PARTE SPECIALE
EMATOLOGIA FORENSE OSTEOLOGIA E RADIODIAGNOSTICA FORENSE ENTOMOLOGIA FORENSE FONDAMENTI DI ANTROPOLOGIA E ARCHEOLOGIA FORENSE ASPETTI TEORICO PRATICI DELLARCHEOLOGIA FORENSE

TABELLA RIASSUNTIVA DELLE ATTIVIT FORMATIVE E DEI CORRISPONDENTI SETTORI SCIENTIFICO DISCIPLINARI

-Area 11 Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche


M-DEA/01 Fondamenti di Antropologia Filosofica e Culturale, Criminale e discipline demoetnoantropologiche M-PSI/01 Elementi di Psicologia clinica M-PSI/08 Elementi di Psicopatologia clinica M-PSI/06 Scienze psico-forensi e criminologico-cliniche M-PSI/06 Teorie criminologiche ed applicazioni nel campo pratico M-PSI/06 Metodologia di ricerca applicata alla criminologia

-Area 5 Scienze biologiche


BIO/08 Fondamenti di Antropologia e Archeologia Forense

-Area 6 Scienze mediche


MED/46 Scienze tecniche di medicina di laboratorio in ambito forense

-Area 14 Scienze politiche e sociali


SPS/07 Sicurezza e intelligence SPS/12 Sociologia giuridica della Devianza e mutamento sociale SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi

-Area 12 Scienze giuridiche


IUS/17 Diritto Penale

-Area 1 Scienze matematiche ed informatiche


INF/01 Tecnologie informatiche allocate all'intelligence Il Master annoverato tra le iniziative dell'ACADEMIC IMPACT, Ufficio del Segretario Generale delle Nazioni Unite di New York. Il titolo di Master conseguito si fregia del relativo logo.

Europa2010 Centro Studi e Formazione Ente non profit iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni della Regione Lazio e al sistema di orientamento Bussola della Provincia di Roma ed attua un sistema di gestione per la qualit certificato secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 dal RINA SpA.

EUROPA 2010 CENTRO STUDI E FORMAZIONE ENTE NON PROFIT Sede : via del Serafico,1 - 00142 Roma e-mail: info@europa2010.org; internet: www.europa2010.org Tel/fax: +39 0697274021; +39 3356162624; +39 3335616466.