Sei sulla pagina 1di 7

Unione di Preghiera Beato Carlo per la Pace e

la Fratellanza tra i Popoli


Italia
Kaiser Karl Gebetsliga für den Völkerfrieden

NEWSLETTER MAGGIO 2021

Maggio : mese dedicato a Maria Santissima

Miracolosa immagina di Santa maria del Patrocinio


Venerata in Brescia presso la Parrocchia di San Gottardo e nel proprio Santuario.
Indulgenza speciale del Santo Padre Francesco per il mese di maggio 2021 per tutti coloro
che vi si recheranno in pellegrinaggio assolvendo le solite condizioni previste dalla chiesa.
Un Rosario senza confini, tanti accenti per la
stessa intenzione. Anche la Gebetsliga italiana
aderisce con convinzione all’invito del Santo
Padre per fare del mese mariano 2021 una
maratona di preghiera alla Vergine Maria
implorandone l’intercessione per la fine della
pandemia.
Il mese di maggio inizia con la maratona di preghiera alla Vergine voluta da Papa Francesco e promossa
dal dicastero per la Nuova Evangelizzazione, che unisce i templi mariani del mondo nella richiesta di
liberare l’umanità dal dramma della pandemia

Alessandro De Carolis – Città del Vaticano

Dalla “W” di Walsingham alla “P” di Pompei. È l’alfabeto del Rosario, l’alfa e l’omega della maratona
mariana planetaria che inizia oggi, convocata da Francesco per implorare la fine della pandemia. Una
catena di fede e devozione simboleggiata dalla corona che sarà sgranata ogni giorno alle 18, ora di Roma,
in 30 santuari dei 5 continenti, a partire dal tempio immerso nel verde del Norfolk, in Inghilterra, dove nel
1061 la Vergine apparve alla nobildonna Richeldis de Faverches, nel villaggio di Walsingham. Una delle
cappelle più antiche dedicate al culto mariano, rasa al suolo da Enrico VIII, ricostruita nell’800 e alla
quale nel 2016 il Papa ha riconosciuto il titolo di “basilica”.

21/04/2021

Santuari del mondo in preghiera a maggio per la fine della


pandemia
Giro tra le icone del mondo
Inizia così il mese di maggio 2021, con la recita del Rosario in diretta mondiale inaugurata da Francesco
stesso alle 18 nella Basilica di San Pietro, davanti all’icona della Madonna del Soccorso, e da lui conclusa
il 31 maggio, sempre dal Vaticano alle 18. Lo scorso anno erano stati i Santuari del mondo a collegarsi
con Roma nel pomeriggio del 30 maggio, per pregare il rosario con il Papa davanti alla Grotta di Lourdes
nei Giardini Vaticani. Quest’anno la preghiera diventa polifonica, lingue e accenti tra i più vari – dalla
Corea del Sud al Brasile, da Sydney a Washington, passando per i santuari tra i più celebri, Fatima
Czestochowa, Loreto – che daranno forma e sostanza al titolo scelto per l’iniziativa, “Da tutta la Chiesa
saliva incessantemente la preghiera a Dio”, promossa dal Pontificio Consiglio per la Nuova
Evangelizzazione.

30/04/2021

Comastri, gocce di sapienza per “Un mese con Maria”


Per le vittime e chi soffre per la pandemia
“Questa chiamata comunitaria vuole cercare di realizzare una preghiera continua, distribuita sui meridiani
del mondo”, ha spiegato il dicastero guidato dall’arcivescovo Rino Fisichella. “Ogni Santuario del mondo
è invitato a pregare nel modo e nella lingua in cui consuetamente la tradizione locale si esprime, per
invocare la ripresa della vita sociale, del lavoro e delle tante attività umane rimaste sospese” a causa del
Covid. In modo analogo alla consuetudine di Francesco dello scorso anno, all’inizio delle Messe in diretta
da Casa Santa Marta – “parrocchia” aperta da Francesco quando il lockdown aveva chiuso tutte le altre –
ogni recita del Rosario sarà dedicata a una o più categorie di persone maggiormente colpite dal
coronavirus. Si comincerà pregando per i defunti della pandemia e ricordando via via medici, personale
sanitario, poveri e disoccupati, anziani e detenuti, senzatetto e chiunque abbia sofferto e tuttora sia colpito
dal morso di questo dramma. “Contemplare insieme il volto di Cristo con il cuore di Maria, nostra Madre
– aveva scritto il Papa nella lettera indirizzata ai fedeli nel 2020 - ci renderà ancora più uniti come
famiglia spirituale e ci aiuterà a superare questa prova”.

AVVISI

• Giovedì santo 1 aprile, 99° anniversario del pio transito del Beato Carlo.
• Sentiamoci tutti impegnati a diffondere la testimonianza del Beato Carlo
proponendo l’adesione alla Gebetsliga e l’iscrizione al sito
www.beatocarloinitalia.it
• Venerdì santo 2 Aprile memoria liturgica di San Giovanni Paolo II che beatificò
Calo d’Austria. le vicende umane e cristiane di questi due campioni della fede sono
fortemente connesse.
• E’ in revisione il Regolamento attuativo per l’Italia che presto verrà comunicato
tramite pubblicazione sul sito e newsletter apposita.
INTENZIONI DI PREGHIERA PER IL MESE DI MAGGIO 2021

• Per il Papa Francesco.

Preghiamo

• Per tutte le donne e tutte le madri.

Preghiamo

• Per le donne che si sono consacrate a Dio attraverso i voti e la clausura.

Preghiamo

• Per tutti gli ammalati e per la fine della pandemia.

Preghiamo

• Affinchè la Chiesa riconosca presto la santità del Beato Carlo d’ Austria

Preghiamo

PREGHIERA DI SUPPLICA AL BEATO CARLO


IN TEMPO DI CALAMITA’

Beato Carlo, hai accettato i difficili compiti e le sfide che Dio ti ha dato durante la tua vita,
hai sempre confidato in Nostro Signore Gesù Cristo attraverso la guida dello Spirito Santo
e in Maria, Madre di Dio e nostra, hai sempre trovato ispirazione, consolazione e speranza.
Vieni in nostro aiuto ora che siamo provati da questa calamità che spaventa e flagella il mondo
e intercedi per noi.
Ti affidiamo le anime dei defunti di questa pandemia, perché siano nell’abbraccio misericordioso di Dio
e conforta tutti coloro che soffrono nel lutto e nel dolore.
Intercedi per la guarigione dei malati, possano ritrovare forza e salute del corpo e dello spirito.

Tu che hai guidato con la virtù della prudenza il popolo a te affidato


illumina i Capi delle Nazioni nell’ emanare decisioni giuste e sagge
per il bene e la pace dell’umanità.

Chiedi forza e coraggio per i medici, gli infermieri,


quanti si prendono cura degli ammalati e gli scienziati;
siano guidati dalla saggezza, la conoscenza e la compassione del Divino Medico.

Dissipa le nostre paure, ansie e orgoglio,


affinché possiamo collaborare responsabilmente con tutti i popoli e le Nazioni
per la salute, la pace e la fratellanza.
Rafforza con i tuoi esempi la nostra fede
e chiedi per noi coraggio per sperimentare e
testimoniare l’intervento curativo di Dio.
Fa che con la tua guida possiamo mettere la nostra vita nelle mani dell’Onnipotente
per compiere la Sua Santa Volontà
fino a quando lo potremo lodare in eterno, come hai fatto tu,
per Cristo nostro Signore.

Amen.

Pater, Ave, Gloria

Imprimatur

+ Gian Carlo Perego


Arcivescovo di Ferrara-Comacchio
Abate di Pomposa

Ferrara 15 Febbraio 2021

Preghiere per la Canonizzazione del Beato Carlo d'Austria

Dio Padre Onnipotente, attraverso il Beato Carlo hai dato alla tua Chiesa e al
popolo di Dio un esempio completo di vita cristiana.
Le sue azioni e le sue scelte nel campo politico e familiare sono state fermamente
ispirate al Vangelo e sugli insegnamenti della dottrina cristiana. Il suo amore per
Gesù Eucarestia è cresciuto in periodi di grande incertezza e ciò lo ha portato ad
unirsi al sacrificio di Cristo, attraverso il suo sacrificio e l’offerta della propria vita
per la salvezza dei suoi popoli. L’Imperatore Carlo ha profondamente amato la
Madre di Dio Maria Santissima ed ispira anche noi come lui ha fatto a pregare il
santo Rosario.
Rafforzaci ora col suo aiuto, interceda per tutti i bisognosi, quando la malattia, lo
scoraggiamento, lo sconforto, la solitudine, l’amarezza e le difficoltà della vita
mettono a dura prova. Aiutaci a vedere e a seguire l’esempio del Tuo fedele servo il
beato Carlo e per sua intercessione ascolta le nostre suppliche ed accogli le nostre
preghiere (enunciare la propria intenzione).
Concedi i segni necessari affinché ne sia riconosciuta la santità, per la gloria del Tuo
nome, nella lode della Santa Vergine Maria per il bene della santa Chiesa.
( Pater, Ave, Gloria )
Amen.

PREGHIERA ALLA MADONNA APPARSA A FATIMA

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

O Vergine Santa, Madre di Gesù e Madre nostra, che sei apparsa a


Fatima ai tre pastorelli per recare al mondo un messaggio di pace e di
salvezza, io mi impegno ad accogliere questo tuo messaggio. Mi
consacro oggi al tuo Cuore Immacolato, per appartenere così più
perfettamente a Gesù. Aiutami a vivere fedelmente la mia consacrazione
con una vita tutta spesa nell’amore di Dio e dei fratelli, sull’esempio
della tua vita. In particolare Ti offro le preghiere, le azioni, i sacrifici della
giornata, in riparazione dei peccati miei e degli altri, con l’impegno di
compiere il mio dovere quotidiano secondo la volontà del Signore. Ti
prometto di recitare ogni giorno il Santo Rosario, contemplando i misteri
della vita di Gesù, intrecciati ai misteri della tua vita. Voglio vivere
sempre da vero figlio tuo e cooperare perchè tutti Ti conoscano e amino
come Madre di Gesù, vero Dio e unico nostro Salvatore.
Amen.
( Ave o Maria….)
A tutti i membri della Unione di Preghiera,
a tutti gli amici e ai loro cari
auguri vivissimi
di una Santa Pasqua di Risurrezione