Sei sulla pagina 1di 72

Podismo e Atletica

Anno 3° numero 3
Marzo 2006 La rivista dei runners € 2,50

- Classifica Ciaspolada
- Velocizzarsi di Fulvio Massini
- Macerata: Jaky tech vince la combinata nel cross
- Prepariamo la Mezza di Firenze di Orlando Pizzolato (2ª parte)
Poste Italiane s.p.a. - Sped. in Abb. Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n°46) art. 1, comma 1, DCB Firenze 1

- Esercizi per migliorare la tecnica di corsa di Salvatore Vonazzo


- Lesioni traumatiche nei corridori di Mirko Nencioni
Mittente: UISP - Via de’ Vespucci c/o Impianti Sportivi La Trave - 50145 Firenze

Risultati 31ª Montefortiana


Mezzi maratoneti
La mezza maratona, con i suoi 21 chilometri e 97 metri, è una delle gare più amate dai podisti. Certo non ha il fascino quasi
proibito della sorella maggiore, ma dà comunque la possibilità di percorrere una distanza certificata, permettendo, cronometro
al polso, di misurarsi ogni volta contro sé stessi e di cercare di migliorare il proprio tempo. Il nuovo record mondiale stabilito lo
scorso 15 gennaio a Phoenix (USA) dall’etiope Haile Gebreselassie, con il tempo di 58’55”, ha dato un’ulteriore spinta al movimento
dei mezzi-maratoneti. Da parte nostra ci siamo impegnati a istruire i nuovi adepti pubblicando specifiche tabelle di allenamento pre-
parate da Orlando Pizzolato, che sarà il gradito ospite d’onore il prossimo 2 aprile alla Vivicittà Firenze Half Marathon. L’appuntamento
fiorentino promette grandi numeri e molte novità, a partire dal percorso, che per la prima volta abbandona il Parco delle Cascine per concen-
trarsi totalmente sul centro storico della città. Una gara che si rivolge quindi anche ai turisti podisti di passaggio, grazie anche alla 10 km non
competitiva. Ma il Vivicittà sarà come sempre innanzitutto una festa sportiva ricca di valori sociali. Le “leprotte”, ovvero le donne pace-maker
che tanto successo ebbero nella scorsa edizione, grazie anche al loro abbigliamento “fuori ordinanza”, porteranno quest’anno sulla maglietta
la scritta “Nessuno escluso”, a testimonianza dell’impegno a favore dell’inclusione e dell’accoglienza e del rifiuto verso qualsiasi forma di
razzismo. Ci sarà poi il fitness, attività generalmente indoor che troverà spazio in Piazza Santa Croce, sede di partenza e arrivo delle corse di
grandi e piccini. Centinaia di bambini delle scuole elementari saranno infatti protagonisti della prima edizione della “Tommasino Run”, gara
della lunghezza di 750 metri promossa dalla UISP in collaborazione con la Fondazione Tommasino Bacciotti, la Onlus per lo studio, la cura,
l’assistenza e l’informazione sui tumori cerebrali infantili. Sono tanti quindi i motivi per i quali partecipare alla Vivicittà Firenze Half Mara-
thon, nella speranza di vedere sul percorso anche molti debuttanti su questa affascinante distanza.

La REDAZIONE mette a
disposizione esperti per ri-
Indice
04
spondere a quesiti su allena-
mento, medicina, infortuni e

Prepariamo
la Mezza Maratona
di Orlando Pizzolato (2ª parte)
57

Rispetto delle norme
che disciplinano le gare
di Carlino Mantovani
alimentazione.

Podismo e Atletica: 06 Firenze


Inviate le vostre domande a:
Presentazioni:
Half Marathon 60 voce
Corre...

via de’ Vespucci c/o


07 adPisaAndrea
Impianti Sportivi La Trave
Marathon: Intervista
Maggini 63

Gli integratori sportivi
migliorano la prestazione?
di Roberto Albanesi
50145 Firenze
10 diIl calendario
E-mail: podismo@runners.it marzo
delle gare

65 Un motore più potente


di Massimo Santucci
redazione@runners.it
15 gare di gennaio
Le classifiche delle

67 corridori
Lesioni traumatiche nei
di Mirko Nencioni

Podismo e Atletica 45 Commenti


alle gare
La rivista dei runners 68 Esercizi per migliorare
la tecnica di corsa
Mensile Anno 3° n. 3 - marzo 2006 di Salvatore Vonazzo

53 inLettere
Reg. Trib. n°5321 del 6-2-2004
redazione
Direttore Responsabile: Ugo Bercigli
Direttore Editoriale: Barbara Bonanno
69 Prepariamo una corsa
a tappe di Tiziano Marzotti
Grafica ed impaginazione: Andrea Grassi

55 Società toscane al CDS


Collaboratori: Leonardo Baccini, Andrea Bini, Marco Bonaiuti,
Nazionale di Cross
Sergio Califano, Stefano Cappellini, Marco Cecchella, Gianni

Cecconi, Marzia Chiocchi, Patrizia Cini, Franco Civai, Luciano di Tiziano Checcucci 70 Velocizzarsi
di Fulvio Massini
Facchini, Damiano Fasciano, Luigi Felicetti, Giancarlo Ignudi,
Fulvio Massini, Giuliano Menci, Gina Nesti, Gustavo Pallicca,
David Parronchi, Ennio Sarli, Belinda Sorice, Maria Luisa To-
gnelli, Massimo Santucci, Augusto Innocenti, Tiziano Marzotti,
sito internet www.lagalla.it.
Fotografie:
Per abbonarsi
Piero Giacomelli, www.lagalla.it, Fabio Marranci, Andrea Zanobini
La foto della copertina è di Fabio Marranci Nel mese di MARZO sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento per il
Classifiche gentilmente fornite 2006, 8 numeri (aprile-dicembre) a € 19,00
dagli organizzatori delle varie manifestazioni.
Versamento c/c 28613503 intestato a UISP Comitato di Firenze specificare
Editore Barbara Bonanno
Redazione c/o UISP nella causale “Abbonamento Rivista Podismo e Atletica”
via de’ Vespucci c/o Impianti Sportivi La Trave 50145 Firenze
Cell. 333 1841505 - 333 7179966 - tel. 055 4286774
La ricevuta del versamento dovrà essere inviata via fax
Fax 055 4249936 al 055/4249936 oppure per posta alla Redazione Podismo e Atletica
E-mail: runners@aliceposta.it
c/o UISP via de’ Vespucci – Impianti Sportivi La Trave – 50145 Firenze
Stampa: Nuova Cesat Coop Firenze - Tiratura: 3200 copie
Abbonamenti spediti il 22-2-2006

Podismo e Atletica - 3
Prepariamo la mezza maratona
In collaborazione con Vivicittà di Firenze
a cura di Orlando Pizzolato (2ª parte) ci sono problemi
a lasciar andare le
gambe e correre
velocemente; biso-
gna comunque non
strafare per evitare
di trasformare le
ultime sedute in gare. Invece, piuttosto che correre
troppo velocemente la seduta, è più allenante se sono
ridotti i tempi di recupero tra le singole prove. È que-
Foto di Piero Giacomelli (www.pierogiacomelli.com)

sta una strategia spesso adottata dagli atleti di alto


rendimento quando vogliono ricercare la massima
condizione di forma. In questo caso è utile immede-
simarsi nello sforzo mentale della gara e concentrarsi
nel ridurre al minimo le tensioni muscolari. Queste
ultime sedute costituiscono una sorta di “ripasso del
compito”, soprattutto per impostare il giusto ritmo
di corsa. È utile verificare se si è in grado di ricono-
scere l’andatura da tenere il giorno della gara. Molta
parte del successo di una competizione dipende, in-
fatti, dalla corretta impostazione del ritmo di corsa,
soprattutto nei chilometri iniziali quando si hanno in
corpo molte energie e la carica mentale è ovviamente
particolarmente alta. Il podista deve essere abile a di-
sciplinarsi nella parte iniziale della competizione, ma
per essere affidabile in questo compito è importante

S
verificarsi in allenamento.
iamo giunti alla fase finale della preparazio- sedute affinché lo stimolo sia sempre efficace. In Per ricreare le condizioni di gara nelle ultime sedute
ne. In questo ciclo conclusivo di allenamento seguito alla riduzione del chilometraggio delle varie è consigliabile anche usare le stesse scarpe e l’ab-
ancora tre settimane sono riservate alla pre- sedute è facile avere la sensazione delle gambe che bigliamento che si metteranno il giorno della gara.
parazione specifica, per massimizzare la condizione “vanno da sole”. Infatti, sottoponendo ad un minor Chi pensa di usare in gara delle scarpe nuove, ha in
di forma. In questi 21 giorni sono programmate an- affaticamento l’organismo, e soprattutto la muscola- questo modo l’occasione di adattarne i materiali.
cora delle sedute impegnative, soprattutto quelle di tura degli arti inferiori, si percepisce un più alto livel- Quel che non si deve fare è di cadere nella tentazione
corsa media e di lunghissimo. L’ultima settimana è lo di energia ed una maggior freschezza muscolare. di allenarsi troppo. Molti podisti abituati a correre
invece dedicata alla rifinitura. Negli ultimi 8 giorni Sono queste le sensazioni che fanno capire di aver sempre tanto, riducendo il carico di allenamento
di preparazione il carico di allenamento viene ridot- raggiunto la condizione di forma ottimale. Questo hanno l’impressione di perdere la forma. In seguito
to, soprattutto nell’aspetto quantitativo: correndo stato di “grazia fisica” ha ovviamente anche una for- al minor tempo da dedicare alle sedute, nei giorni
meno chilometri l’organismo è in grado di assimi- te influenza a livello psicologico: si sente di essere precedenti la gara consiglio di impiegare il tempo
lare e trasformare il carico svolto nelle precedenti più allenati e di avere un alto rendimento. È molto risparmiato dalla corsa con gli esercizi di allunga-
settimane. probabile che nelle ultime sedute di allenamento si mento e di decontrazione muscolare. La vigilia del-
È invece mantenuto il carico qualitativo, tenendo ottengano dei tempi decisamente migliori rispetto la gara è preferibile fare un leggero allenamento,
come nel ciclo precedente, le andature delle varie alle analoghe sedute delle settimane precedenti. Non con l’inserimento di facili allunghi, per mantenere
sciolte le gambe, ma
si può anche fare un
TABELLA PER ESORDIENTI giorno di riposo com-
Settimana lunedì martedì mer. giovedì venerdì sabato domenica pleto.
5-11.3 R CL 50’ + AL 5 x 100 m R CL 30’ + CM 25’ + CL 10’ R CL 1.00’ CL 1.30’
12-18.3 R CL 1.00’ AL 5 x 100 m R CL 30’ + CM 25’ + CL 10’ R CL 1.00’ CL 1.50’ Note: prima delle sedu-
20-26.3 R CL 50’ + AL 5 x 100 m R CL 30’ + CM 20’ + CL 10’ R CL 50’ + AL 5x100m CL 1.20’ te di CM, IT, RL e RM,
deve essere fatto il ri-
27.3-2.4 R CL 30’ + CM 20’ + CL 5’ R CL 40’ R R G 21km scaldamento, una fase
di corsa a ritmo facile,
TABELLA PER INTERMEDI della durata di 20-30’.
La seduta va conclusa
Settimana lunedì martedì mer. giovedì venerdì sabato domenica con 5-10’ di defatica-
5-11.3 R CL 1.00’ + AL 5 x 100 m R CL 1.00’ + CM 20’ R CL 50’ G 10 km o RL 5 x 2 km REC 5’ mento, una corsa a rit-
mo blando, più lenta di
12-18.3 R CL 1.10’ R CM 50’ R CL 50’ AL 5 x 100 m LL 1.50’ quella della CL.
20-26.3 R CL 50’ + AL 10 x 100 m R RL 4 x 3 km REC 5’ R CL 40’ + AL 5 x 100 m CM 1.00’
SIGLE:
27.3-2.4 R CL 50’ R RM 4 x 1 km REC 3’ R CL 20’ + AL 5 x 100 m G 21km ALL = Allunghi;
CL = Corsa Lenta;
CM = Corsa Media;
TABELLA PER EVOLUTI
G = Gara;
Settimana lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica IT = Interval Training;
LL = Lungo Lento;
5-11.3 R CL 1.00’ IT 15x400m REC 200 m CL 50’ CL 1.00’ CM 20’ CL 50/1.00’ G 10-12 km o CM 1.00’
REC = Recupero;
12-18.3 R CL 50’ + AL 5x100m RL 4x3 km; REC 4’ CL 50’ CL 1.10’ CL 50’ + AL 10x100m CL 1.00’ CM 30’ RL = Ripetute Lunghe;
20-26.3 R CL 1.00’ IT 15x400 m; REC 200 m CL 50’ CM 45’ CL 50’ RL 5 x 2 km REC 3’ RM = Ripetute Medie;
RISC = Riscaldamento;
27.3-2.4 R CL 1.00’ RM 5 x 1 km REC 2’30“ CL 50’ CL 40’ CL 20’ + AL 5x100m G 21 km T = Test.

4 - Podismo e Atletica
Podismo e Atletica - 5
VIVICITTÀ FIRENZE HALF MARATHON

Tra fitness e impegno sociale


I
l podismo sposa il fitness e dice no al razzismo. La
terza edizione della Vivicittà Firenze Half Marathon,
mezza maratona internazionale organizzata dall’Ui-
sp, domenica 2 aprile, con il patrocinio del Comune
e della Provincia di Firenze, proporrà quest’anno un
inedito gemellaggio con il Festival del Fitness e un’ini-
ziativa contro il razzismo, ribadendo la sua sensibilità
ai valori sociali e al mondo dello sport nelle sue varie
sfaccettature. Piazza Santa Croce, fulcro dell’evento, si
trasformerà così in un “villaggio dello sport globale” già
nei giorni precedenti la corsa, con una serie di inizia-
tive che animeranno lo spazio degli stand espositivi e
dell’accoglienza atleti. La mattina di domenica 2 aprile,
la Vivicittà Firenze Half Marathon affiancherà, come di
consueto, alla 21 chilometri e 97 metri agonistica anche
una stracittadina non competitiva di 10 chilometri e un
percorso per i bambini di circa 750 metri. Tre eventi per
una giornata all’insegna dello sport per tutti: dai top
runner alle famiglie.
La mezza maratona internazionale di Firenze si presenta
quest’anno con un percorso rinnovato, capace di coglie-
re i punti più belli di una città unica al mondo per arte,
cultura e storia. La gara attraverserà, infatti, il centro
storico, con partenza e arrivo dalla splendida piazza
Santa Croce.
Venerdì 31 marzo, dalle 15.30 alle 19, al “Vivicittà Vil- che qualificherà i migliori per la fase finale, in program- New York e mito del fondo italiano, che è il testimonial
lage” di piazza Santa Croce andrà in scena il “Fitness ma dal 24 al 28 maggio alla Fortezza da Basso di Fi- dell’evento fiorentino.
Open”, anteprima del Festival del Fitness, che prevede renze. Nel corso del pomeriggio si affronteranno nelle Sabato 1° aprile, con il “Vivicittà Village” aperto dalle
sfide di 7’ su tapis roulant e 7’ sulla “stationary bike”, sfide anche personaggi famosi. Fra i vip presenti anche 9.30 alle 20, ad animare la piazza sarà il tentativo di
con una classifica determinata dai chilometri percorsi, Orlando Pizzolato, storico vincitore di due maratone di battere il record del mondo dei 100 chilometri su tapis
roulant, mentre continueranno anche le selezioni del
“Fitness Open”. Partner della Vivicittà Half Marathon

Strade del Vino Half Marathon sarà anche quest’anno Radio Toscana Network, presen-
te in piazza con la verve di Alessandro Masti e con tanta
musica.

I
l 19 marzo si svolgerà la 1ª Strade del Vino Half Marathon Costa degli Etruschi di podismo di 26 km circa La Vivicittà, manifestazione storica dell’Uisp, è nata 23
che aprirà la rassegna enogastronomica nazionale “Castagneto a Tavola”. Ad organizzarla l’A.S.D. Amici anni fa, come manifestazione podistica internazionale in
della 100 km del Sahara unitamente all’Associazione Cooperatori Paolini di Livorno, con la quale da tempo contemporanea su percorsi compensati di 12 chilometri,
ha avviato progetti di cooperazione con realtà del Nord Africa come la Comunità Saharawi, ecco il perché di e da allora, ogni anno, coinvolge decine di città italiane
questo nome. La corsa nasce grazie alla collaborazione delle associazioni con il Comune di Castagneto Carducci, e straniere, legate dallo sport per tutti e da tematiche di
l’ACSI e l’Unione Nazionale Veterani dello Sport. forte impegno sociale. L’evento fiorentino, che tre an-
La Strade del Vino Half Marathon Costa degli Etruschi sarà una gara aperta ni fa ha scelto di passare dai 12 ai 21 chilometri della
a tutto il mondo del podismo e attraverserà le splendide colline toscane mezza maratona, sarà caratterizzato quest’anno da una
tra Pisa e Livorno dove si estendono gli importanti vigneti dei comuni di decisa presa di posizione contro ogni forma di razzismo,
Montescudaio, Bibbona e Castagneto Carducci, dove si producono vini affrontando tematiche culturali e sociali particolarmente
conosciuti in tutto il mondo come il Sassicaia e l’Ornellaia. La manife- legate alla tradizione della nostra città: quelle dell’in-
stazione rientra nella rassegna enogastronomica nazionale “Castagneto a clusione e dell’accoglienza. Sabato 1° aprile, dalle 16
Tavola” consolidata da anni sul territorio. alle 18, sarà organizzata una manifestazione e a seguire
La Strade del Vino Half Marathon partirà da Montescudaio alle 10. Il ri- un incontro-dibattito, in collaborazione con l’Assesso-
trovo per tutti gli atleti sarà invece alle 9 al parcheggio del campo sportivo rato allo Sport e alle Politiche sociali della Provincia
di Castagneto Carducci dove mezzi messi a disposizione dal comune pen- di Firenze, con le quasi 30 etnie che praticano attività
seranno a trasportare i podisti sul luogo di partenza. La corsa attraverserà sportive a Firenze. Domenica 2, poi, la Vivicittà Firenze
anche lo splendido Viale dei Cipressi, monumento nazionale, decantato Half Marathon ha scelto di riproporre come “pacer” in
nelle sue poesie da Giosuè Carducci. gara tutte coppie al femminile: ragazze che correranno,
Il modulo per l’iscrizione potrà essere scaricato dal sito del comune di Ca- dettando i tempi per gli altri atleti, con gonnelline e ma-
stagneto Carducci www.comune.castagneto-carducci.li.it o richiesto agli gliette caratterizzate dai colori della Pace e dalla scritta
indirizzi e-mail mchiocchi@aliceposta.it o d.becherini@libero.it facenti “Nessuno escluso”.
capo all’A.S.D. Amici della 100 km del Sahara. Il modulo dovrà essere Continua la collaborazione al Vivicittà di Sergio Staino,
compilato in ogni sua parte e inviato insieme alla ricevuta di versamento che anche quest’anno ha disegnato la vignetta che com-
via fax al numero 0586.863040. parirà sulle magliette regalate ad ogni partecipante. Il no
L’iscrizione è di € 10 e il pagamento dovrà essere effettuato tramite ver- al razzismo, tema di questa edizione, è rappresentato da
samento su conto corrente postale n. 32001-68746171 intestato all’A.S.D. Staino con tre bambini di etnie diverse che, correndo,
“Amici della 100 km del Sahara” di Livorno. calpestano un uomo incappucciato, simbolo del Ku Klux
Oltre ai primi tre classificati, uomini e donne, ci saranno premi divisi per categoria e per i gruppi più numerosi. Klan. La bandiera della pace in mano ai piccoli podisti è
Chi arriverà da fuori e avrà scelto uno dei pacchetti soggiorno che il Comune di Castagneto Carducci sta predi- il simbolo immancabile del valore sociale espresso ogni
sponendo potrà ritirare il pettorale il sabato precedente la gara presso uno stand allestito dall’organizzazione. Chi anno dalla Vivicittà Firenze Half Marathon.
arriverà la mattina stessa potrà ritirarlo poco prima della partenza. Per informazioni è possibile rivolgersi al Comitato Uisp
Ogni podista dovrà presentarsi in possesso del certificato medico che ne attesti l’idoneità. Firenze - Delegazione Peretola, cell. 333.7179966, tel.
Il pacco gara che, oltre a tradizionali gadget, conterrà prodotti tipici del territorio, sarà ritirato all’arrivo, mentre 055.4286774 - 055.432055, fax 055.4249936, sito in-
la cerimonia di premiazione si svolgerà al Teatro Roma di Castagneto Carducci. ternet www.mediauisp.it, e-mail vivicitta@mediauisp.
La sera, per chi avrà l’opportunità di fermarsi, sarà organizzato un concerto al Teatro Roma di Castagneto Car- it. Le iscrizioni alla Vivicittà Firenze Half Marathon
ducci con la partecipazione della cantante africana Ranzie Mensah, già vocalist di Miriam Makeba. sono aperte fino a venerdì 31 marzo, mentre per la stra-
Per ulteriori informazioni gli interessati possono contattare il numero 339.2785080. cittadina non competitiva di 10 chilometri e per la corsa
Marzia Chiocchi riservata ai più piccoli sarà possibile iscriversi anche
domenica 2 aprile, direttamente in piazza Santa Croce.

6 - Podismo e Atletica
Pisa Marathon: Intervista ad Andrea Maggini
a cura della Redazione l’inizio dei lavori alla nuova PisaMarathon. Non fu una
cosa semplice, ma verso la fine del 2003, direi “magica-
Andrea Maggini, responsabile marketing della PisaMa- mente” quando le cose sembravano perdute, i pezzi ben
rathon, fondatore del G.P. La Galla di Pisa e segretario si combinarono ed il risultato è quello che avete visto nel
del Criterium Podistico Toscano, consorzio interprovin- 2004 e 2005…
ciale di gruppi che ha lanciato un circuito di 19 corse
del sabato pomeriggio (cui partecipano dalle 180 alle Come si pone la PisaMarathon nello scenario nazio-
450 persone nel periodo marzo/ottobre), giunto alla ter- nale?
za edizione. In tre anni siamo passati dalla 22ª alla 15ª maratona
d’Italia, dai 363 ai 563 arrivati nonostante fossimo nel
Quali sono stati i numeri dello scorso anno e i riscontri mese di giugno. Credo che oltre alla già citata nostra
dell’organizzazione? leadership per presenza femminile, negli ultimi due anni
Nonostante la giornata torrida e umida abbiamo battuto ben 15-16 donne riescono a stare sotto le 3h30’, ben dif-
il nostro record, pur con molti ritiri, con 563 maratoneti ficilmente esisterà una maratona italiana capace di bat-
arrivati al traguardo, dei quali 32 stranieri (13 tedeschi) tere questo record di partecipazione nel mese di giugno,
e 72 donne, due elementi su cui puntiamo molto. È calda per giunta la settimana successiva al Passatore.
la notizia secondo la quale la PisaMarathon è la marato-
na con la presenza femminile più alta in Italia (12,7%) tato la vecchia gestione verso la nuova, comprendendo Cosa manca ancora alla PisaMarathon per fare il salto
tra le prime 18, diventa seconda se consideriamo le pri- le problematiche da risolvere, assecondando molte oltre quota mille?
me 44 maratone (oltre gli 80 arrivati). I riscontri sono gli bizzarrie del sottoscritto ma soprattutto sensibilizzando Due sole cose: gli stranieri e le risorse del “sistema”
stessi del 2004: molte e-mail, fax e lettere entusiastiche le parti politiche, in primis gli Assessori allo Sport dei territoriale. Pisa è Toscana ed abbiamo la presunzione
dei partecipanti i quali, seppur stremati, hanno rilevato Comuni e della Provincia, un capolavoro! Quindi Piero di pensare che se la FirenzeMarathon è l’appuntamento
la suggestione di un percorso che costituisce una gros- Cervelli, il Direttore tecnico della PisaMarathon, l’infa- top dell’autunno-inverno, la PisaMarathon debba essere
sa sorpresa anche per i locali con elogi per l’organiz- ticabile lavoratore del percorso, colui che coordina gli il momento clou del movimento podi-turistico di prima-
zazione tecnica di buon livello nonostante le risorse a altri responsabili (dei tratti lungo il percorso, dei ristori, vera-estate. La Pistoia-Abetone ed il Passatore sono due
disposizione. Effettivamente non tutti conoscono le torri di come ci si deve comportare in determinate esigenze). ultra che hanno una loro vita e le altre classiche toscane
del Brunelleschi di Vicopisano, la rocca di Caprona, il Non è affatto difficile trovarlo la notte mentre ripara la sono appuntamenti con distanze più brevi, e comple-
borgo di Cascina, la Certosa di Calci, l’acquedotto di macchinetta che dovrà fare la linea ideale del percorso e mentari alle nostre, più “nazionali”. Dobbiamo lavorare
San Giuliano, poi la pioggia di coriandoli di Calcinaia la mattina dentro un Comune a portare un documento. con l’estero che deve diventare la vera fonte di marato-
ha fatto notizia; anche i locali non erano a conoscenza L’intero Comitato Provinciale Pisano di Podismo senza neti per la nostra 42,195 km. Per fare questo abbiamo
dei molti tratti ombreggiati nella prima parte della corsa il quale non esisterebbe questa maratona. È la sensibilità bisogno di una struttura più presente e ricca, cosa che
(specie dopo Pontedera) e non avevano mai visto strade di gente come Antonio Vanni, Roberto Carli, Vincenzo non abbiamo ancora. Del resto non possiamo competere
solitamente congestionate come la tosco-romagnola e la Bacci e Riccardo Monti che ci ha consentito di legare la con le maratone venete dai budget pazzeschi fortemente
vicarese chiuse completamente al traffico. Insomma ab- città di Pisa alla sua provincia e viceversa. Una sinergia voluti da Unioni Industriali e Assindustria. Se la Veni-
biamo dimostrato che c’è molto da vedere oltre la torre. che diventa micidiale con il supporto delle centinaia di ceMarathon ha un budget di 1,5 milioni di euro (con
uomini e donne di servizio. Quindi Claudio Cecchella, ricadute territoriali vicine ai 6 milioni), in proporzione
Sì, ma la torre è sempre la torre… credo che senza di lui la maratona (come per la Strapaz- avremmo dovuto avere perlomeno 200/250.000 euro di
È vero ed abbiamo notizie di gente, anche pisana, che si zata) non esisterebbe sin dal 2002 e credo di aver già budget per parlare la stessa lingua. Con meno di un ter-
commuove quando arriva, alla fine della propria fatica, detto tutto. Poi uomini e donne che negli ultimi due anni zo di quella cifra riusciamo a fare un piccolo miracolo
in Piazza dei Miracoli alla vista di quei marmi. Abbiamo hanno offerto un apporto insostituibile, che hanno sacri- tecnico anche grazie al volontariato, ma è certo che è
visto tanta gente arrivare mano nella mano e con il sorri- ficato molte notti per consentire in modo generoso lo arrivato il momento di fare “sistema” coinvolgendo tutte
so sulle labbra e noi siamo stati ripagati da questo. sviluppo della maratona dei nostri sogni e credo di non le associazioni di categoria, per iniziare a soddisfare la
offendere gli altri se menziono Santucci, Sbrana, Masini, richiesta degli operatori locali, e noi questa opportunità
Continuiamo con l’organizzazione. Ciapetti, Matteucci, Cecchella, D’Agostino, Betti, Cini, non la possiamo perdere.
800 splendidi volontari lungo il percorso a presidiare tut- Macelloni, Betti, D’Agostino, Viviani, Papini, Paolicchi
ti gli incroci e ad offrire assistenza agli oltre 640 parteci- e Tiralongo. Quindi l’apporto fondamentale degli altri Quali saranno le novità del 2006?
panti alla gara, garantendo sempre conforto e le bottiglie 780 di cui andiamo orgogliosi… E poi le varie Associa- Come avete avuto modo di vedere stiamo rientrando in
d’acqua ogni 2,5 km per lenire le sofferenze di quella zioni del territorio (Croce Rossa, Misericordia, Pubblica un periodo agonistico un po’ meno soggetto alle calure
giornata insieme ai due nebulizzatori posti lungo il per- Assistenza, APT, CoTaPi, CPT, Ass. Sardi in Toscana, estive con la modifica della data: domenica 14 maggio a
corso. Volontari afferenti alle Associazioni di Volonta- Carabinieri in congedo, Avis e molte altre). due settimane dal Passatore. Abbiamo ampliato il parco
riato del territorio ed ai gruppi podistici locali e delle premi femminile (le prime 40 donne) sempre nell’intento
province limitrofe. Una macchina organizzativa che la- E i “personaggi esterni”? di continuare il nostro investimento verso il movimento
vora un anno intero e che ha non pochi problemi di coor- Gli assessori tutti (Millozzi, Guelfi, Nesti, Cipolli, San- femminile. Abbiamo rifondato formalmente il Comitato,
dinamento visto che ogni due settimane debbono essere droni, Niccolini, Cerri e Dello Sbarba), i Comandanti dei più libero da chi ha promosso l’iniziativa nel 1999 lascia-
riuniti gli Assessori e le Associazioni dei sette Comuni vigili urbani dei comuni interessati, il Questore ed il Pre- ta a noi podisti, alla Provincia ed ai Comuni, mantenendo
coinvolti (Pontedera, Calcinaia, Vicopisano, Cascina, fetto, lo speaker Roberto Brighenti che ha elevato la qua- però tutti gli uomini chiave del successo delle ultime due
Calci, San Giuliano Terme e Pisa) insieme alla Provincia lità della manifestazione dall’oggi al domani, gli sponsor edizioni. Oltre al campionato pisano, lucchese, pistoiese,
di Pisa. Per non dire quando dobbiamo trattare le proble- (Paolo Pazzaglia, Marco Rocca, Luca e Maico Polzella paracadutisti e U.n.v.s. viene introdotto anche quello se-
matiche relative alla viabilità dove i Comuni coinvolti e Alessandro Parra in testa) più coloro che ci hanno dato nese. Ma la novità vera, che richiederà varie correzioni
diventano 11, compresi quelli esterni comunque interes- spassionatamente una mano offrendosi al servizio della in itinere, è il 1° campionato O.S.W.A.G. (Overall Sex
sati dall’evento (Ponsacco, Buti, Bientina e Santa Maria causa comune (Fulvio Massini, Luca Speciani e fotogra- Weight Age Graduated). Una classifica unica, parallela
a Monte), insieme a Questura e Prefettura. In fin dei fi come Piero Giacomelli e Stefano Giovannetti); inoltre a quella ufficiale sia inteso, che metterà insieme tutti i
conti paralizziamo un territorio di quasi 300.000 abitanti anche l’aiuto dei membri dell’Associazione Correre in tempi riconvertiti, prendendo come riferimento il primo
ed anche l’informativa del disagio arrecato alla cittadi- Toscana che con la loro presenza agli stand delle gare arrivato, in base al sesso, peso ed età. A breve sul sito
nanza è fondamentale nei mesi precedenti. Noi speriamo italiane veicolano anche le nostre iniziative. Un ringra- internet e presso il nostro stand all’expo di Roma verrà
che negli anni tale disagio si trasformi in festa, come già ziamento particolare, quest’anno, ci sentiamo di darlo diffuso il protocollo ed il regolamento. Del resto quante
nelle prime località iniziamo a registrare. agli amici del Cinquale (i fratelli Filippone) che orga- volte sentiamo Tizio che dice “Ma io ho 20 anni più di
nizzano la “Mare-Monti-Mare” il prossimo 7 maggio. te!”, “Ah, se pesassi 20 kg di meno competerei con i
Chi sono i “personaggi interni” della PisaMarathon? Senza il loro sacrificio, anticipando di una settimana la keniani!” o arrivare insieme ad una donna senza pensa-
Sono onorato di presentare i veri (!) artefici del successo loro manifestazione, avremmo avuto entrambi da perde- re alle maggiori difficoltà aerobiche e muscolari che lei
della PisaMarathon. Spero di non fare un torto a nessuno re. Un grazie sincero! affronta rispetto agli uomini? È un’iniziativa che sta già
se intanto identifico nei gruppi podistici i veri promoto- facendo discutere e suscita molta curiosità. oi le sorprese
ri dell’iniziativa. Instancabili amatori del podismo che Quando è nata la nuova PisaMarathon? da noi non mancano mai. Del resto gli amici del Comi-
hanno reso la nostra provincia una delle prime cinque in Dopo la debàcle tecnica del 2003, ritornando a Pisa dalla tato Pisano sono stati i primi ad organizzare nel 2004 le
Italia in termini di maratoneti. Alla recente FirenzeMa- registrazione del consuntivo di quell’edizione a Toscana lepri del “Fine Gara”, nel 2005 abbiamo raddoppiato i
rathon erano quasi 200 i pisani che hanno partecipato, Tv dove ci scusammo (anche a nome del vero respon- nebulizzatori lungo il percorso, all’expo abbiamo offerto
quindi, direttamente o indirettamente si sa cosa vuol dire sabile tecnico che fu poi allontanato), proposi a Piero musica di buon livello, il lancio dei coriandoli dalla torre
correre i 42,195 km. Il prossimo 14 maggio loro ed i Cervelli, che conobbi in quell’occasione, l’idea di una degli Upezzinghi a Calcinaia è stato una sorpresa anche
compagni di squadra saranno lì, lungo il percorso con gli Pontedera-Pisa. Si mostrò subito interessato e così anche per molti di noi organizzatori… Venite e vedrete!
altri volontari. Il vero artefice di tutta la baracca è sicura- il presidente Vincenzo De Rosa. Ma nei mesi successivi
mente il Presidente Vincenzo De Rosa. Ha ben traghet- capitarono eventi che purtroppo spostarono di sei mesi

Podismo e Atletica - 7
1° Maggio 2006

3ª Maratona del riso

Maratonina
U na corsa unica, capace di unire la suggestione di un percorso che si snoda tra le risaie ad un alto valore
competitivo. È questa la “Maratona del Riso”, gara internazionale che il prossimo 1° maggio festeggerà
la sua terza edizione.
Un’ambientazione unica, quella scelta dagli organizzatori che puntano a battere il record delle iscrizioni. La gara
offrirà l’opportunità a tutti i partecipanti di correre a stretto contatto con le bellezze paesaggistiche e architetto-
Città di Gorizia
Il prossimo 19 marzo, Gorizia ospiterà la 28ª edizione
della maratonina isontina “Città di Gorizia”, manifesta-
niche di Vercelli e dei suoi dintorni. Partenza nel cuore della città piemontese, poi rapido passaggio a Desana, zione a carattere nazionale di corsa su strada sulla classi-
Lignana, attraversamento della Cascina Veneria, dove furono girate alcune scene di un classico degli anni ’50, il ca distanza dei 21,097 km.
film “Riso Amaro”, con Vittorio Gassman e Silvana Mangano, e ancora Salasco, Sali, Larizzate, prima di tornare L’appuntamento, brillantemente organizzato dal sodalizio
verso il traguardo, posto nel centro cittadino. Un percorso veloce e caratteristico, che vedrà gli atleti cimentarsi biancazzurro Gruppo Marciatori Gorizia, ormai prossimo
anche con un breve tratto in sterrato. In contemporanea si correranno anche il Gran Premio della Provincia di ai trenta anni di attività, ha avuto il suo apice nel 1991
Vercelli (10 km) e la CorriVercelli, stracittadina non competitiva. con il Campionato Italiano di Maratonina F.I.D.A.L. Ma-
Oltre alla manifestazione sportiva, che rappresenta anche un importante momento di promozione del territorio ster. Più di recente la manifestazione è progressivamente
vercellese e della sua ricchezza principale, la risicoltura, sono in programma diversi eventi sociali e culturali che cresciuta qualitativamente e quantitativamente grazie
animeranno le giornate prima della partenza e quella della gara. La “Maratona del Riso”, infatti, si propone come anche all’opera di sensibilizzazione e concreto appoggio
giornata di festa all’insegna dello sport all’aria aperta, della cultura e delle tradizioni. da parte delle Amministrazioni Provinciale, Comunale e
Anche nel 2006, inoltre, alla “Maratona del Riso” sarà abbinata un’importante iniziativa di solidarietà per la della Regione Friuli Venezia Giulia.
raccolta di fondi a favore del progetto di scolarizzazione femminile a Mbalmayo (Camerun), denominato “Una La gara trova il suo sito logistico nel bellissimo impianto
scuola per tutte”. sportivo di atletica leggera “E. Fabretto”, ed è proprio
Chiunque volesse maggiori informazioni sulla gara e sulle iscrizioni, potrà trovarle sul sito internet della mani- dal magico anello rosso che gli atleti inizieranno il loro
festazione, www.maratonadelriso.it. viaggio lungo i 21 chilometri disegnati prevalentemente
nel cuore della città, con un significativo passaggio sul-
la Piazza della Transalpina, ormai famosa per l’ideale

Pesaro e dintorni gemellaggio con la popolazione Slovena del 1° maggio


2004. Il progressivo, aumentato interesse per la manife-
stazione ha indotto gli organizzatori ad aggiungere altri
eventi collaterali: venerdì 17 con inizio alle 20.30, presso
La vera “vacanza del podista”. È così che gli organizzatori della Polisportiva
Ciser intendono la prima edizione della “Pesaroedintorni”, corsa a tappe in pro- l’Auditorium della Cultura Friulana, insieme alla presen-
gramma dall’11 al 17 giugno. tazione della gara e dei top runner si svolgerà la premia-
Grazie ad un accordo con le Amministrazioni locali, da semplice impegno agoni- zione dello studente vincitore del concorso per il “logo”
stico si trasformerà in un vero e proprio itinerario turistico nel cuore delle Mar- della manifestazione, seguiranno spettacoli musicali e
che, una regione tutta da vedere. Il programma, gara a parte, è aperto a tutti, folcloristici, il tutto sarà con ingresso a offerta libera ed il
anche agli accompagnatori e a quelli che vorranno semplicemente concedersi ricavato sarà interamente devoluto all’Associazione Ita-
una settimana di svago alla (ri)scoperta della provincia di Pesaro e Urbino e del liana Celiachia del Friuli Venezia Giulia, impegnata da
suo circondario. L’organizzazione sta lavorando per allestire un programma ricchissimo, senza pause, in grado di anni a sensibilizzare i cittadini su tali patologie. Prima
accontentare gli interessi di tutti. della partenza della maratonina, fissata alle ore 10.00,
Il programma dei sette giorni è denso di appuntamenti. Dopo la serata inaugurale, all’insegna della festa, i partecipan- si svolgerà dalle 9.30 una mini-run di km 2 riservata ai
ti troveranno sistemazione negli alberghi che li ospiteranno per tutta la settimana. La quota di partecipazione prevede giovani under 18, a seguire una marcia non competitiva
la pensione completa, in hotel tre stelle. Dal 12 il programma entrerà nel vivo: di giorno i partecipanti potranno go- di km 10 “Stragorizia” sul percorso della gara principale.
dersi il mare usufruendo delle strutture ricettive di Fano, Gabicce e Pesaro, le località nelle quali saranno alloggiati, Dopo la partenza della maratonina, in attesa dell’arrivo
oppure potranno partecipare alle gite previste dall’organizzazione, un mix di turismo e cultura. San Marino, Urbino, dei primi, si svolgeranno in pista delle gare a staffetta
San Leo, Gradara, le Grotte di Frasassi, angoli incantevoli da scoprire o rivedere. Gradara sarà anche la sede, giovedì per i più piccoli, tali da coinvolgere la cittadinanza della
15, unica giornata di riposo, della suggestiva Rievocazione Medievale con pranzo in loco. Gorizia Italiana e Nova Gorica Slovena.
Inoltre alcune delle tappe attraverseranno il Parco Naturale di San Bartolo, il cuore verde che circonda Pesaro. Una Prima dell’inizio delle manifestazioni vi saranno, inoltre,
successione di colline parallele alla costa che vanno da Gabicce a Pesaro, ricchissimo di flora e di fauna il Parco è esibizioni musicali da parte della Fanfara militare della
altrettanto ricco di testimonianze storiche tutte da scoprire, come la Chiesa di Santa Marina, il sito archeologico di Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli” e della “Fi-
Colombarone, oltre a Villa Caprile e Villa Imperiale. larmonica di Pieris”; sarà possibile, inoltre, seguire una
La gara prevede quattro frazioni serali, quelle da Gradara a Gabicce, da Gabicce a Casteldimezzo, da Fiorenzuola a speciale riscaldamento “pre-gara” guidato a suon di mu-
Pesaro e da Pesaro a Fano, più un’ultima nella mattinata di sabato 17, da Fano a Pesaro. Frazioni corte, ma impegna- sica proveniente dal palco situato all’interno del campo
tive, ideali per una corsa a tappe che si rispetti. Le categorie previste sono Assoluti Maschile, TM, MM35, MM45, sportivo nei pressi della partenza; lungo il percorso gli
MM55, MM60, MM65; Assoluti Femminile, TF, MF35, MF45, MF55, MF60. Premi per il primo di tappa, categoria atleti troveranno compagnia e sollievo da complessini
per categoria, e i primi dieci assoluti della classifica finale, oltre che per i primi cinque di ogni categoria. che a suon di musica allieteranno la loro fatica.
Le premiazioni si svolgeranno all’interno dello spettacolo che ogni sera, a cominciare da quella inaugurale, animerà A fare da battistrada all’abituale cospicuo numero di atle-
la parte conclusiva delle giornate. A partire dalle 21.30 sul palco appositamente allestito dalle amministrazioni locali, ti Amatori e Master, saranno i numerosi “Top Runner”
momenti d’intrattenimento con musica e divertimento assicurato; se non bastasse, la zona di Pesaro e i suoi dintorni, alla ricerca del primato di 1.04’38” di Hillary Koech da-
è ricchissima di locali nei quali proseguire ulteriormente il relax sino a notte fonda. Chiunque volesse ulteriori infor- tato 2005, e magari del 1° premio da 1.000 Euro per chi
mazioni potrà consultare il sito internet della manifestazione, www.pesaroedintorni.com. scende sotto i 62 minuti.
Le premiazioni con oltre 100 premi riservati ai singoli,
insieme al pasta party finale, situato per tutti i partecipan-
ti presso il traguardo, sono previste per le ore 13.
La gara sarà assistita da tutti i servizi tipici degli eventi
di questo tipo, mentre il rilevamento cronometrico sarà
a cura della F.C.I. e dalla nota azienda Winning Time;
sponsor tecnico della manifestazione Elleffe Sportswear.

8 - Podismo e Atletica
Maratonina
Città di Pistoia
Si correrà domenica 19 marzo la 19ª edizione della Maratonina Città di
Pistoia, Gran Premio Confartigianato, gara internazionale di chilometri
21,097 con percorsi alternativi di 3 e 10 km, organizzata dall’Endas,
dall’Atletica Pistoia, dal Gruppo podistico Cai Pistoia in collaborazione
con la Fidal e la Fidal Amatori. Una gara ancora giovane ma diventata
fin dalla sua prima edizione una classica del podismo nazionale e inter-
nazionale, capace ogni anno di richiamare a Pistoia grandi campioni. La
Il 26 marzo Maratonina ha fatto la storia del podismo pistoiese sia per l’alto numero
di partecipanti, sia per la loro qualità. Basti pensare a Pizzolato, Nicosia,
a Pistoia Bergamini per finire alle stelle dell’Africa. Livello tecnico che ha porta-
to la corsa pistoiese ad essere una delle più importanti d’Italia e seconda in Toscana dopo il Vivicittà di Firenze. Un
una gara percorso consolidato e molto amato dagli atleti sia dal punto di vista dei risultati, sia per l’aspetto paesaggistico.
Questa è l’unica gara dove il percorso taglia in modo obliquo piazza del Duomo, una cosa quasi unica a livello
tutta al femminile nazionale. Un ottimo test per gli atleti che vogliono sondare il tempo sulla mezza. La gara prenderà il via alle 9.30
davanti alla sede della Confartigianato in via Fermi. Il percorso si snoda lungo le strade cittadine, e sono previsti
Nasce a Pistoia una nuova corsa al femminile, la pri- due giri dello stesso percorso. La corsa è molto tecnica, vengono alternati rettilinei a curve e tratti di leggera salita
ma edizione di “Pistoia Corri Donna” organizzata dalla ad altri di discesa, con una serie di punti che sembrano consentire un recupero prima del rush finale.
Lega Atletica Uisp di Pistoia con la collaborazione e il Gina Nesti
patrocinio della sezione soci Coop. Si tratta di una gara
competitiva di sette chilometri con due percorsi di fit
walking (camminata) rispettivamente di 4 e 7 chilome-
tri, aperta a tutte le donne. È prevista anche una gara ri-
servata ai settori giovanili per tutte le categorie (pulcine,
ragazze, cadette, esordienti). La corsa vedrà il via il 26
marzo alle 9 dalla Coop sul viale Adua a Pistoia. L’idea
nasce dall’esigenza di dare allo sport femminile, soprat-
tutto al podismo, un’impronta più marcata affinché le
donne si sentano più protagoniste e meglio premiate. A
volte la donna passa in secondo piano, pur avendo avuto
ottimi risultati e impiegando la stessa fatica maschile.
Bisogna tenere conto, inoltre, che molto spesso le don-
ne per partecipare alle gare la domenica mattina sono
costrette a fare grossi sacrifici per riuscire a conciliare
lo sport, la famiglia e la casa. Questa iniziativa non vuo-
le essere una rappresentazione di stile femminista ma
semplicemente un modo di dimostrare, attraverso una
semplice corsa o camminata, il modo più semplice per
coniugare insieme tutto un mondo, quello femminile,
che va dalle bimbe, alle ragazzine, alle giovani donne,
alle competitive e non, alle atlete professioniste. Que-
sta corsa vuole essere un primo passo per dare il via ad
una collaborazione sportiva tutta femminile e che vedrà
un primo incontro per riunirsi e discutere tutto quello Stragenova
che può cambiare o migliorare nel rapporto tra don-
na-atleta e famiglia. Incontrandosi, potranno muoversi
tutte insieme per proporre le loro esigenze agli enti di
Una gara per i cavalieri e per i podisti con famiglia al seguito
promozione sportiva e alle società organizzatrici delle Domenica 28 maggio si rinnova l’appuntamento con la Stragenova, la Mezza Maratona di Genova di km 21,097,
manifestazioni. Lo scopo vuole essere quello di dare vo- organizzata dal G.S. Alpini Genova, con l’obiettivo di diventare “la stracittadina” degli amatori e degli appassionati,
ce alle esigenze e alle richieste femminili nel podismo di coloro che ogni domenica “sono” l’atletica su strada in Italia. Il gemellaggio con il progetto “I Cavalieri della Ma-
e nell’atletica. ratona” sarà motivo in più per chi voglia trascorrere una piacevole giornata di sport sulla Riviera Ligure. Chi sceglie
Gina Nesti la Stragenova quel giorno non decide solamente di essere protagonista su un percorso misurato accuratamente, ma
anche di vivere una giornata all’insegna del divertimento, della possibilità di godere uno scenario e un panorama
A Padova il Campionato degni del nome di “Superba”. La Stragenova vuole anche essere un omaggio podistico alla città affacciata sul Mar
Ligure, che si è data un look nuovo, di immagine ma anche di sostanza, con un omaggio al Porto Antico, ai Palazzi
Europeo Veterani del Centro Storico recentemente ristrutturati, all’Acquario famoso in tutta Europa, alle ardite costruzioni di Renzo
Piano, al panorama da cartolina che, dal percorso, spazia fino al Promontorio di Portofino e alle catene montuose
Grazie alla collaborazione con l’Unione Nazionale Ve- delle Alpi Marittime.
terani dello Sport, la Maratona S. Antonio sarà valevole Evento collaterale: la 2ª “Corri con l’esercito” gara non competitiva di km. 6. La Stragenova, quindi, vuole diven-
quale Campionato Europeo Veterani. L’Unione, che in tare anche un bel momento di svago per le famiglie dei partecipanti, che troveranno mille aspetti tecnici in grado
Italia conta 12.500 soci suddivisi in 122 sezioni, racco- di accontentarli. Poi non dimentichiamo
glie campioni olimpici e mondiali, azzurri e dirigenti. il cronometraggio con il chip, la classifi-
L’abbinamento con la Maratona S. Antonio affonda ca in tempo reale assicurata da Winning
le sue radici in uno degli scopi statutari dell’UNVS: Time, il ricco pacco gara omaggio, i chi-
“Promuovere rapporti internazionali, valorizzando lometri segnati con cartelli e evidenziati
l’ideale sportivo come mezzo di coesione e di solida- con palloncini, l’attrattiva derivante dal
rietà tra i popoli”. Da qui l’idea del presidente Edoardo fatto di essere premiati sul palco all’inter-
Mangiarotti (46 medaglie internazionali nella sua car- no del Palasport della Fiera, l’ampiezza
riera di schermidore) di lanciare per la prima volta il di categorie, il percorso interamente chiu-
Campionato Europeo Veterani, in concomitanza con il so al traffico. La Stragenova vuole essere
Campionato Italiano Assoluto che si svolgerà a Padova la prima “stra” che “sta” dalla parte del
il 23 aprile. podista vero.
Portare in Prato della Valle tanti campioni, italiani e Organizzazione: G.S. Alpini Genova
stranieri, che hanno fatto la storia dello sport, dall’atle- Informaz.: Semonella 348 7717072
tica alla scherma, dal ciclismo al canottaggio, passando Giorello 333 9945416
per tutte le discipline olimpiche. Un modo per abbinare E mail: info@stragenova.it
al Tricolore le stelle dell’Unione Europea. Sito Internet: www.stragenova.it

Podismo e Atletica - 9
Il calendario delle gare
Domenica 12 marzo - Selvatelle - Terricciola Sabato 25 marzo - Santa Maria a Monte (PI)
(PI) - 32ª SGRANCHITA IN VALDERA - Trofeo - 1ª CORSA DELLA TOSCA - competitiva di km
Pisano - non competitiva di km 20/12/6 - par- 10,500 e non competitiva di km 4,500 - percorsi
Gli organizzatori che vogliono vedere pubblicati i tenza ore 8.00/8.30 - iscrizione € 2,00 - per inf. ridotti per cat. giovanili - partenza ore 15.30 - per inf.
dati delle loro manifestazioni sul presente calen- 0587.653009 329.4877765
dario, dovranno far pervenire entro il giorno 10 del
mese precedente i dati alla redazione al seguenti fax: Domenica 12 marzo - Lastra a Signa (FI) Domenica 26 marzo - Badia a Cerreto - Gambas-
055 4249936 - 25ª LA… STRAPAZZA - competitiva di km 10 si Terme (FI) - 6° TROFEO BADIA A CERRETO
o via e-mail a runners@aliceposta.it - Valida come Campionato regionale Uisp - non - competitiva di km 12 e non competitiva di km 6 - ri-
competitiva di km 5 - ritrovo c/o Stadio Comunale trovo c/o Centro d’Infanzia Grillo Parlante - partenza
Si consiglia ai lettori di verificare sempre, telefo- - partenza ore 9.30 - iscrizione € 3,00 - senza pre-
nando agli organizzatori, le date di effettuazione ore 9.00 - iscrizione € 3,00 - il giorno della gara €
mio partecipazione € 1,00 - per inf. 348.9308614 4,00 - per inf. tel./fax 0571.663410 - 0571.664553
delle manifestazioni presenti nel calendario. - 339.3174745 - fax 055.8722525
CALENDARIO VALIDO FINO AL 9 aprile 2006 Domenica 26 marzo - Pistoia - PISTOIA CORRI
Domenica 12 marzo - San Donato in Collina (FI) DONNA - competitiva di km 7 e fit walking di km 7
- 29ª SCARPINATA TRA GLI ULIVI - non compe- e 4 - aperta solo alle donne - previste anche cat. -
titiva di km 11 e 4 - partenza ore 9.00 - iscrizione € giovanili - ritrovo c/o Coop, viale Adua - partenza ore
TOSCANA 3,00 - per inf. 055.699250 9.00 - per inf. 0573 23082 - 335 7051498
Marzo Sabato 18 marzo - Cigoli - San Miniato (PI) - 4ª Domenica 26 marzo - 4 Strade di Bientina (PI) - 5ª
CORSA PODISTICA DEL TARTUFO - Trofeo Pi- CAMPESTRE LE SUGHERE - Trofeo Pisano - non
Sabato 4 marzo - Firenze - 21ª ROSAMIMOSA sano - non competitiva di km 5 e 10 - partenza ore competitiva di km 6/12/18 - partenza ore 8.00/8.30
- competitiva di km 7 e non competitiva di km 7 e 15.30 - iscrizione € 2,00 - per inf. 0571.499101 - iscrizioni € 2,00 - per inf. 0587.714131
2 - corsa riservata alle donne - ritrovo c/o Stadio di
Atletica B. Betti - via del Filarete - partenza ore 16.00 Domenica 12 marzo - Chiesanuova (PO) - 22° Domenica 26 marzo - Siena - 31ª SCARPINATA DI
- iscrizione € 3,00 (fino alla 250ª) dopo € 0,50 - per SCARPINATA PER LE COLLINE PRATESI PRIMAVERA - competitiva di km 16 e non competiti-
inf. 333.7949030 - semicompetitiva di km 14 e non competitiva di va di km 6 - percorsi ridotti per cat. giovanili - ritrovo
km 6 - ritrovo c/o Circolo A. Grassi - v. Montalese c/o Pasticceria Silvia, via Fiorentina, 97 - loc. Stellino
Sabato 4 marzo - Agnano Pisano (PI) - 8ª ROSA - partenza ore 9.00 - iscrizione € 3,00 - per inf. - partenza ore 9.30 - iscrizione € 3,00 - cat. giovanili
PARADISA - Criterium Podistico Toscano - compe- 0574.462997 - 0574.467362 € 2,00 - per inf. 0577.40672 - 340.3927634
titiva di km 7 e non competitiva km 7 - partenza ore
15.30 - c/o Circolo Arci - iscrizione € 3,00 - gratuita Sabato 18 marzo - Collesalvetti (LI) - 2° TRO- Domenica 26 marzo - Lammari (LU) - TRA LE
per le donne - per inf. 050.574981 - 335.5792220 FEO CITTÀ DI COLLESALVETTI - competitiva di REDOLE DI LAMMARI - Trofeo Tre Province e Luc-
km 8 e non competitiva di km 4 - percorsi ridotti chese - non competitiva di km 2/6/12/19 - partenza
Domenica 5 marzo - Montemurlo (PO) - 5° GIRO per cat. giovanili - partenza ore 15.30 - per inf. ore 8.00/8.30 - per inf. 0583.961494
DI JAVELLO - semicompetitiva di km 16,800 e non 348.7040877
competitiva di km 3,700 e 16,800 - percorsi ridotti per Domenica 26 marzo - Massa Carrara - CAMPIO-
cat. giovanili - ritrovo piazza della Libertà - partenza Domenica 19 marzo - Fornacette (PI) - 30° TRO- NATI ITALIANI DI CORSA CAMPESTRE MASTER
ore 9.15 - iscrizione € 3,00 - per inf. 0574.799460 FEO NEVILIO CASAROSA - Trofeo Pisano - non - percorso all’interno della tenuta di Marinella
- fax 0574.24001 competitiva di km 5/11/15/20 - Partenza ore 8.00/ - partenze dalle ore 9.00 - iscrizione entro il 22.03
8.30 - iscrizioni € 2,00 – per inf. 0587.422177 € 4,00 - per inf. tel./fax 0585.51087 - 338.7722970
Domenica 5 marzo - Ugnano (FI) - 36ª SCARPI- - 329.6271105
NATA UGNANESE - competitiva di km 15 e non Domenica 19 marzo - Castagneto Carducci
competitiva km 6 - ritrovo c/o Circolo via Ugnano, (LI) - STRADE DEL VINO HALF MARATHON Domenica 26 marzo - La Romola (FI) - 20ª CORRI
69 - partenza ore 9.00 - iscrizione € 3,00 - per inf. CORSA DEGLI ETRUSCHI - competitiva di km ALLA ROMOLA - semicompetitiva di km 14,500 e
055.782613 26 - iscrizione € 10,00 - ritrovo Campo Sportivo non competitiva di km 14,500/7/1,500 - partenza
(trasporto dal ritrovo alla partenza a cura dell’or- ore 9.00 - iscrizione € 3,50 - per inf. 055.827181
Domenica 5 marzo - Vorno (LU) - 32ª PASSEG- ganizzazione) - partenza ore 10.00 da Montescu- - 055.827483 (ore cena)
GIATA TRA I BOSCHI - non competitiva di km 2/5/ daio - per inf. 339.2785080 - fax 0586.863040
12/17/25/32 - Trofeo Lucchese - Trofeo Tre Province - www.comune.castagneto-carducci.li.it
- partenza alle ore 8.00/8.30 - iscrizione € 2,00 - per
inf. 0583.971131 - 0583.971244 Domenica 19 marzo - Pistoia - MARATONINA Aprile
CITTÀ DI PISTOIA - competitiva di km 21,097
- partenza ore 9.30 - iscrizione € 7,00 - per inf. Sabato 1° aprile - Fucecchio (FI) - 14° SCAR-
Domenica 5 marzo - Lari (PI) - 14ª LARI VERDE-
0573.452648 - 339.4901665 PINATA DELLE CERBAIE – Trofeo Pisano – non
LONGA - Trofeo Pisano - non competitiva di km
competitiva di km 6/12/18 - Partenza ore 16.00
7/14/21 - Partenza ore 8.00/8.30 - iscrizioni € 2,00
Domenica 19 marzo - Pescia (PT) - 25ª MARCIA - iscrizioni € 2,00 – per inf. 0571.22121
- per inf. 0587.684411
DI PINOCCHIO - Trofeo Lucchese - non competi-
tiva di km 2/5/10/15 - partenza ore 8.00/8.30 - per Sabato 1° aprile - Spicchio di Lamporecchio (PT)
Domenica 5 marzo - Loc. Il Ceppo - Siena - 16°
inf. 0572.490029 - 1ª CORRI PER I NONNI - semicompetitiva di km
TROFEO LIBERTAS - non competitiva di km 11 e
10 e non competitiva di km 4 - ritrovo c/o R.S.A. Min-
3,500 - ritrovo c/o Bar Il Ceppo - partenza ore 9.30
Domenica 19 marzo - Salviano - La Leccia (LI) - ghetti - Partenza ore 16.00 - iscrizioni € 5,00 – per
- iscrizione € 3,00 (entro il 03.03) - il giorno della gara
34° MARCIAGIRO DELLE COLLINE LIVORNESI inf. 329.4361711 - 329.0931708
€ 4,00 - per inf. 0577.43151 - fax 0577.43226
- Tre Province - non competitiva di km 6/11/16/25
- partenza ore 8.00/8.30 - iscrizione € 2,00 - per Sabato 1° aprile - Titignano (PI) - 20ª STAFFETTA
Domenica 12 marzo - Vicopisano (PI) - 25° TRO-
inf. 0586.855107 DI TITIGNANO - competitiva a squadre 2x7,900 km
FEO BRUNELLESCHI - Trofeo Tre Province - non
su circuito - partenza ore 15.30 - iscrizione € 14,00
competitiva di km 4/8/15/25 - partenza alle ore 8.00/
Domenica 19 marzo - Pontassieve (FI) - 27° a squadra (fino al 30.03) - dopo € 18,00 - per inf.
8.30 - iscrizione € 2,00 - per inf. 050.798735
TROFEO LA TORRE - competitiva di km 16,500 050.772858
Domenica 12 marzo - San Colombano (LU) - e non competitiva di km 6 - ritrovo c/o Palestra
scuola Calducci - via Aretina - partenza ore 9.00 Domenica 2 aprile - Firenze - VIVICITTÀ FIRENZE
MARCIA DI SAN COLOMBANO - Trofeo Lucchese
- iscrizione € 3,00 - senza premio partecipazione € HALF MARATHON - competitiva di km 21,097 - per
- non competitiva di km 1/5/12/18 - partenza alle ore
1,00 - per inf. 333.7543767 inf. 055.4286774 - fax 055.4249936 - 333.7179966
8.00/8.30 - iscrizione € 2,00 - per inf. 0583.511504

10 - Podismo e Atletica
Domenica 2 aprile - Capanne (PI) - 28ª CAPANNE Domenica 26 marzo - Sarzana (SP) - CAMPIO-
CORRE - Trofeo Pisano e Tre Province - non com- NATI ITALIANI DI CORSA CAMPESTRE MASTER
petitiva di km 6/13/21 - Partenza ore 8.00/8.30 - iscri- - percorso all’interno della Tenuta di Marinella
zioni € 2,00 - per inf. 0571.467503 - 347.8001235 - partenze dalle ore 9.00 - iscrizione entro il 22.03
€ 4,00 - per inf. tel./fax 0585.51087 - 338.7722970
Domenica 2 aprile - Bagni di Lucca - Fornoli (LU) - 329.6271105
- GIRO DEI COLLI TERMALI - Trofeo Lucchese
- non competitiva di km 2/4/8/12/20/25 - per inf.
0583.87932 Aprile
Domenica 2 aprile - Siena - VIVICITTÀ - competiti- Domenica 2 aprile - La Spezia - 23ª VIVICITTÀ -
va di km 12 - passeggiata di km 5 e mini passeggiata corsa podistica di km 4 e 12 - partenza ore 10.30 da
di km 2 - ritrovo piazza del Campo - partenza ore viale Mazzini - per inf. 0187.501775
Torre del Lago - Foto a cura dell’organizzazione
10.30 - iscrizione € 3,00 - la mattina della gara € 5,00
- per inf. 0577.271567 - fax 0577.271907 Domenica 9 aprile - La Spezia - 33ª MARCIA
EUROPEA DELLA SOLIDARIETÀ A.I.D.O. - corsa Domenica 19 marzo - Rimini - 21ª MARATONI-
Domenica 2 aprile - Livorno - VIVICITTÀ - corsa podistica di km 7/14/22 - partenza ore 8.30 da Pala- NA DI PRIMAVERA - competitiva di km 21,097 e
podistica di km 12 - ritrovo c/o Campo scuola - va- sport di via Bragarina - per inf. 0187.734164 non competitiva di km 8 e 2 - partenza ore 9.30
levole come Campionato Provinciale su strada Uisp - iscrizione € 3,00 - per inf. tel./fax 0541.383711
- partenza ore 9.30 - per inf. 0586 895246 EMILIA ROMAGNA - 349.6429115

Sabato 8 aprile - La Barca - Gallicano (LU) - 2° Domenica 19 marzo - Imola (BO) - CORRI CON
Marzo L’AVIS - competitiva di km 21,097 e non competitiva
TROFEO MELOGRANO - competitiva di km 10 e
non competitiva di km 10 - partenza ore 15.30 - iscri- di km 2/8/21 - per inf. 0542.24039
Domenica 5 marzo - Bologna - 25ª CAMMINATA
zione € 3,00 - per inf. 347.3796343 DELLA MIMOSA - corsa podistica di km 3/8/12 - Domenica 26 marzo - Castello d’Argile (BO) - MA-
partenza ore 8.30-9.00 - per inf. 051.384157 RATONINA DEL BRUCO - corsa podistica di km 3/
Domenica 9 aprile - Pontetetto (LU) - VEDI LUCCA
- Trofeo Lucchese - non competitiva di km 2/6/13/20 10/21 - partenza ore 8.30/9.00 - per inf. 051.977171
Domenica 5 marzo - Piacenza - 6ª STRAPIA- - 333.8506123
- partenza ore 8.00/8.30 - per inf. 0583.582763 CENZA HALF MARATHON FOR UNICEF E PLA-
CENTIA MARATHON - competitiva di km 42,195, Domenica 26 marzo - Portomaggiore (FE) - TRO-
Domenica 9 aprile - Massarosa (LU) - 34ª CORRI e di km 21,097 e non competitiva di km 21/5/10
MASSAROSA - Trofeo Tre Province - non competi- FEO CITTÀ DI FERRARA - corsa podistica di km 10
- partenza ore 9.30-10.00 - per inf. 0523.364094 - partenza ore 8.00 - per inf. 0532.811870
tiva di km 5/10/18 - partenza ore 8.00/8.30 - per inf. - 339.2225659
0584.975809
Domenica 26 marzo - Carzeto (PR) - 32ª CAM-
Domenica 5 marzo - Salsomaggiore Terme (PR) - MINATA CAMPAGNOLA CARZETANA - corsa
Domenica 9 aprile - Vangile di Massa e Cozzile MARCIA DEGLI ALPINI - corsa podistica di km 6/14
(PT) - 22ª MARATONINA DEL GHIBELLINO - semi- podistica di km 6/15/21 - partenza ore 8.00/8.30
- ritrovo loc. Tabiano Terme - partenza ore 8.00-8.30 - 0524.599027
competitiva di km 21 e km 11,500 - non competitiva - per inf. 0524.571287
di km 7 e 3,500 - ritrovo c/o Circolo Arci - partenza
ore 9.00 - iscrizione € 4,00 - per inf. 0572.930155 Domenica 26 marzo - Ravenna - loc. Porto
Domenica 5 marzo - Ravenna (RA) - 32ª VALLI E Fuori - GIRO DELLA TURANZA - corsa podistica
- 347.8119817 - fax 0572.950437 PINETE - competitiva di km 21,097 e non competiti- di km 2,500/8/21 - partenza ore 9.30 - per inf.
va di km 2,500/6/21 - partenza ore 9.30 - iscrizioni € 0544.455249
Domenica 9 aprile - Castelfranco di Sotto (PI) 4,00 - per inf. tel./fax 0544.404082 - 335.5925245
- 26ª CASTELFRANCO- MONTEFALCONI-CA-
STELFRANCO - Trofeo Pisano - non competitiva di Domenica 5 marzo - Zambone di Quistello (MN)
km 6/12/17/21 - Partenza ore 8.00/8.30 - iscrizioni € - 17ª CAMINADA AD LI ZAMBONI - non competiti- UMBRIA
2,00 - per inf. 0571.489884 va di km 15/7/4 - partenza ore 9.00-9.30 - iscrizione
Domenica 9 aprile - Tavarnelle Val di Pesa (FI)
€ 2,00 - senza riconoscimento € 1,00 - per inf. Marzo
0376.618837
- 25ª MARATONINA DI TAVARNELLE - competitiva Domenica 5 marzo - Capanne (PG) - STRAMAR-
di km 21,097 e non competitiva di km 10 e 6 - per Domenica 5 marzo - Albinea (RE) - 21ª MIMOSA ZOLINA - corsa podistica di km 21,097 e 10 - parten-
inf. 055.8077910 CROSS - corsa podistica di km 5,200/12/22 - parten- za ore 10.00 - per inf. 075.5140989 - 347.4416086
za ore 8.30 - per inf. 0522.590232
Liguria Domenica 12 marzo - Castiglione del Lago (PG)
Domenica 12 marzo - Pieve di Cento (BO) - 23ª - 5° STRASIMENO - ULTRAMARATONA NEL
Marzo MARATONINA DELLE 4 PORTE - competitiva di km PARCO TRASIMENO - competitiva di km 60 +
21,097 - partenza ore 10.00 - iscrizione € 10,00 - per traguardi intermedi di km 15/22/33 - valida anche
Domenica 5 marzo - Lerici (SP) - 13ª FESTA DEL- inf. 051.974254 come 5° Campionato Italiano Farmacisti Podisti
LA MIMOSA - corsa podistica di km 6 e 12 - ritrovo sulla distanza di km 15 - partenza ore 9.00 - per
c/o Piscine in loc. Venere Azzurra - partenza ore Domenica 12 marzo - Reggiolo (RE) - REGGIOLO inf. 335.5399869 - 0575.953779 - 075.5178245
8.30 - per inf. 0187.524142 HALF MARAHTON - competitiva di km 21,097 e non - www.podismo.com
competitiva di km 21/6 - per inf. 0522.972493 - fax
Domenica 12 marzo - Rio Maggiore (SP) - 3ª NEL 0522.212449 Domenica 12 marzo - Nocera Umbra (PG) - STRA-
PARCO NAZIONALE DELLE 5 TERRE - corsa NOCERA - corsa podistica di km 8,500 - partenza
podistica di km 8/18/25 - partenza ore 9.00 - per inf. Domenica 12 marzo - Cesenatico (FC) - 18ª AT- ore 10.00 - per inf. 0742.812070
0187.713064 - 0187.738533 TRAVERSO CESENATICO - corsa podistica di km
2/5/10 - partenza ore 9.30 - per inf. 0547.325548 Domenica 19 marzo - Solomeo (PG) - 21° TRO-
Domenica 12 marzo - Genova - 2ª DONNE DI FEO AP SOLOMEO - corsa podistica di km 13
CORSA - competitiva di km 6 e non competitiva Sabato 18 marzo - Modena - 17ª DU PAS A DRE - partenza ore 10.00 - per inf. 075.5293107
di km 6 - corsa riservata alle sole donne - ritrovo PANERA - corsa podistica di km 10 e 3,500 - ritrovo
piazza Caricamento - partenza ore 9.30 - per inf. c/o Polisportiva Modena Est - partenza ore 16.00 Domenica 26 marzo - Ellera di Corciano (PG) -
010.2471463 - info@genovainmovimento.it - iscrizione € 1,00 - per inf. 059.283449 AUGUSTA PERUSIA HALF MARATHON - competi-
tiva di km 21,097 e 10,600 - per inf. 330.522707
Domenica 19 marzo - Santo Stefano Magra (SP) Domenica 19 marzo - Ferrara - VIGARANOMA-
- 2ª MARCIA CAMMINANDO LUNGO IL FIUME RATONA - competitiva di km 42,195 - partenza Domenica 26 marzo - Terni - 7ª MARATONINA DI
MAGRA - corsa podistica di km 8 e 14 - partenza ore 9.30 - iscrizione € 20,00 - per inf. 0532.43196 PASQUA - corsa podistica di km 10 e 5 - per inf.
ore 8.30 - per inf. 0187.699510 - 349.7437411 0744.59714

Podismo e Atletica - 11
Aprile Domenica 19 marzo - Vangadizza di Legnago Domenica 19 marzo - Brescia - MEZZA MARA-
Domenica 2 aprile - Terni - VIVICITTÀ - corsa (VR) - 18ª QUATTRO SALTI CON LE RANE TONA DI BRESCIA - competitiva di km 21,097 - per
podistica di km 12 - partenza ore 10.00 - per inf. - corsa podistica di km 7/12/18 - partenza ore inf. 030.9898099
0744.220216 8.30/9.00 - Az. Agrivinicola La Campagnola - per
inf. 0442.26389 - 349.6309799 Domenica 19 marzo - Gorizia - MEZZA MA-
RATONA - competitiva di km 21,097 - per inf.
LAZIO Domenica 19 marzo - Verona - Borgo Santa 0481.522453
Croce -MARATONINA CITTÀ DI VERONA E 33ª
Marzo SGAMBADA DE SAN GIUSEPPE - competitiva di Domenica 26 marzo - Collegno (TO) - CORRI-
km 21,097 e non cormpetitiva di km 4/11/18 - par- COLLEGNO - competitiva di km 21,097 - per inf.
Domenica 5 marzo - Roma - ROMA-OSTIA - com- tenza ore 8.30/9.00 - per inf. tel./fax 045.9251595 011.7803549 - 320.09318142
petitiva di km 21,097 - partenza ore 9.30 - per inf. - 347.5859545
06.5758666 fax 06.5758666 Domenica 2 aprile - Villafranca di Verona (VR)
Domenica 26 marzo - Bonavicina di S. Pietro - MARATONINA DEL TAMBURINO SARDO - com-
Domenica 12 marzo - Formello (RM) - CAMPE- di Morubio (VR) - 3ª CAMINADA DEI TRE CAM- petitiva di km 21,097 - per inf. 328.6353843
STRE VALLI DEL SORBO - corsa campestre di km PANILI IN FESTA - corsa podistica di km 6/11/16
7,500 - percorsi ridotti per cat. giovanili - partenza - partenza ore 8.30/9.00 - per inf. 045.6948095 Domenica 2 aprile - Alba (CN) - MARATONINA
ore 8.30 - per inf. 06.9089688      - 339.2375705 DELLA PACE - competitiva di km 21,097 - per inf.
0173.283349
Domenica 12 marzo - Ladispoli (RM) - CORREN- Domenica 26 marzo - Venezia Lido - LA CORSA
DO NEI GIARDINI - competitiva di km 10 e non DEI FARI - competitiva di km 21,097 - per inf. Domenica 2 aprile - Bologna - 12ª MARATONINA
competitiva di km 5 - partenza ore 10.00 - per inf. 041.5268549 CITTÀ DI BOLOGNA - competitiva di km 21,097
329.0215140 - partenza ore 10.15 - iscrizione € 10,00 – per inf.
Aprile 338.9828472 - 051.6012346
Domenica 12 marzo - Frosinone - MEZZA MA-
RATONA CORRI FROSINONE - competitiva di km Domenica 2 aprile - Villafranca di Verona (VR) Domenica 2 aprile - Agropoli Paestum (SA)
21,097 - iscrizione € 10,00 - per inf. 077.5201230 - MARATONINA DEL TAMBURINO SARDO - com- - ACROPOLIS-POSEIDONIA - competitiva di km
petitiva di km 21,097 - per inf. 328.6353843 21,097 - partenza ore 10.00 - iscrizione € 15,00
Domenica 19 marzo - Ciampino (RM) - VOLA - per inf. 0974.825206 - 368.977950
CIAMPINO - corsa podistica di km 10 - partenza ore Domenica 2 aprile - Verona - Ponte Crescano
10.15 - per inf. 333.5286319 - 34ª QUATTRO PASSI DI PRIMAVERA - corsa Domenica 2 aprile - Stra (VE) - MARATONINA
podistica di km 12 e 25 - partenza ore 9.00/10.00 RIVIERA DEI DOGI - competitiva di km 21,097 - per
Domenica 19 marzo - Colleferro (RM) - MARA- - per inf. 347.2102473 inf. 041.5600084 - 338.8418722
TONINA DI PRIMAVERA - corsa podistica di km
10 - partenza ore 10.00 - iscrizione € 5,00 - per inf. Domenica 2 aprile - Casette di Legnago (VR) Domenica 2 aprile - Villa Lagarina (TN) - MARA-
349.7322879 - 24ª CORI CHE TE RIVI - corsa podistica di TONINA DELLA PACE - competitiva di km 21,097
km 6/12/18 - partenza ore 8.00/8.30 - per inf. - partenza ore 10.00 - per inf. 0464.461317 - fax
Domenica 26 marzo - Roma - MARATONA DI 0442.28270 0464.410010
ROMA - competitiva di km 42,195 - iscrizioni €
50,00 (fino al 06.03) - per inf. 06.4065064 - fax Domenica 9 aprile - Castelguglielmo (RO) - 4ª Domenica 2 aprile - Firenze - VIVICITTÀ FIREN-
06.4065063 STRACASTELO - corsa podistica di km 6/12/22 ZE HALF MARATHON - competitiva di km 21,097
- partenza ore 8.30/9.00 - per inf. 328.0294167 - per inf. 055.4286774 - fax 055.4249936
Aprile Domenica 2 aprile - Milano - STRAMILANO
- competitiva di km 21,097 - per inf. 02.84742380
Domenica 2 aprile - Vivaro (RM) - TRAIL DELLA ALTRE REGIONI - fax 02.84742385
CAPITALE - gara podistica di km 15 - partenza ore
10.00 - per inf. 06.71077050 Domenica 5 marzo - Trofarello (TO) - 52° Domenica 2 aprile - San Benedetto del Tronto
CAMPIONATO ITALIANO UISP DI COR- (AP) - MARATONINA DEI FIORI - competitiva di
VENETO SA CAMPESTRE - per inf. 338.7003756 - km 21,097 - per inf. 0735.751082
www.alpinitrofarello.it
Marzo Domenica 9 aprile - Torino - TURIN HALF
Domenica 12 marzo - Vallio Terme (BS) - CAM- MARATHON - competitiva di km 21,097 - per inf.
PIONATO ITALIANO LIBERTAS DI CORSA CAM- 011.4559959 - fax 011.4076054
Domenica 5 marzo - Pressana (VR) - 20ª MARCIA PESTRE - per inf. 335.5858741 - 335.1524193
GIRO DELL’ISOLA - corsa podistica di km 20/12/6 – www.atleticagavardo90.com
- partenza ore 8.00/8.30 - per inf. 0442.410311 Domenica 9 aprile - Tolentino (MC) - CHIENTI
HALF MARATHON - competitiva di km 21,097 - per
Domenica 5 marzo - Riva del Garda (TN) - QUAT- inf. 0733.971944 - fax 0733.973185
TRO PASSI IN ATTESA DELLA POLENTA E MOR-
ALTRE MEZZE MARATONE IN ITALIA
TADELLA - non competitiva di km 16,500 e 6,900 Domenica 9 aprile - Vangile - Massa e Cozzale
- partenza ore 9.00/10.00 - per inf. 0464.553640 - fax Domenica 12 marzo - Parabita (LE) - MEZZA MA- (PT) - 21ª MARATONINA DEL GHIBELLINO
0464.554369 RATONA DEL SALENTO - competitiva di km 21,097 - competitiva di km 21 - per inf. 347.8119817 -
- per inf. 0833.594447 - 360.687336 gpmassaecozzile@hotmail.com
Domenica 5 marzo - Illasi (VR) - QUATTRO PASSI
TRA I VIGNETI E GLI OLIVI DELLA VAL D’ILLASI Domenica 12 marzo - Torino - MEZZA MARATO- Lunedì 17 aprile - Rimini - GOLDEN HALF
- corsa podistica di km 6/12/18 - partenza ore 8.30/ NA DI TORINO - competitiva di km 21,097 - per inf. MARATHON RIMINI E RICCIONE - competitiva a
9.00 - per inf. 045.7833055 - 347.6080144 011.388307 circuito di km 21,097 - partenza ore 9.30 - per inf.
328.4659162 - fax 0541.731416 - www.golden-
Domenica 12 marzo - Ca’ di Cozzi (VR) - 33ª IN Domenica 19 marzo - Messina - MARATONINA club.it
ALLEGRIA SUI TRE COLLI - corsa podistica di km CITTÀ DELLO STRETTO - competitiva di km
5/10/21 - partenza ore 8.30/9.00 - loc. Villa Manga 21,097 - partenza ore 9.00 - per inf. 090.2921591 Lunedì 17 aprile - Prato - MARATONINA CITTÀ
- per inf. 045.916051 - 347.2936997 DI PRATO - competitiva di km 21,097 - per inf.
338.2330639 - 338.4603221
Domenica 12 marzo - Treviso - TREVISO MARA- Domenica 19 marzo - Vigevano (PV) - VIGEVANO
THON - competitiva di km 42,195 - partenza ore HALF MARATHON - competitiva di km 21,097 - ri- Domenica 23 aprile - Brugnera (PN) - MARATO-
9.45 - iscrizione € 15,00 - per inf. 0438.413255 - fax trovo c/o Stadio Comunale - partenza ore 9.00 - per NINA DI BRUGNERA-ALTO LIVENZA - competitiva
0438.413475 inf. 0381.690636 - www.scarpadoro.it di km 21,097 - per inf. 0434.613291 - 0434.627044

12 - Podismo e Atletica
Domenica 23 aprile - Cernusco Lombardone (LC) Domenica 11 giugno - Taglio di Po (RO) - 4 PASSI
- MARATONINA DI CERNUSCO LOMBARDONE - PER EL TAJO - competitiva di km 21,097 - per inf.
competitiva di km 21,097 - per inf. 335.8438589 0426.660829
Domenica 23 aprile - Lovoleto e Bentivoglio (BO) Domenica 11 giugno - Città di Castello (PG) -
- MARATONINA DELLA CANAPA - competitiva di TROFEO MARATHON CLUB - competitiva di km
km 21,097 - per inf. 051.6021409 21,097 - per inf. 333.9929006
Domenica 23 aprile - Siracusa - TROFEO TOP
RUN - competitiva di km 21,097 - per inf. 0931.65375 ALTRE MARATONE IN ITALIA
- 338.3388775
Domenica 19 marzo - Brescia - BRESCIA MA-
Domenica 23 aprile - Napoli - Pozzuoli - MARA- RATHON - competitiva di km 42,195 - per inf.
030.9898099 - fax 030.989597 Torre del Lago - Foto a cura dell’organizzazione
TONINA DI NAPOLI - competitiva di km 21,097 - per
inf. 081.6174151 - 339.8934535
Domenica 2 aprile - Russi (RA) - MARATONA DEL
Domenica 2 luglio - Prato - Boccadirio - SA-
Martedì 25 aprile - Vignola (BO) - MEZZA MA- LAMONE - competitiva di km 42,195 - ritrovo piazza
LUTE E VITA PRATO-BOCCADIRIO - maratona
RATONA - competitiva di km 21,097 - per inf. Farini - partenza ore 9.00 - per inf. 0545.927270 - fax
+ maratona a staffetta 3x21/10/11 km - per inf.
051.225659 - 051.231003 0544.580771
0574.583340 - 348.7258208
Domenica 30 aprile - Merano (BZ) - MERANO- Domenica 23 aprile - Siracusa - SIRACUSA CITY
Domenica 23 luglio - Montebruno (GE) - MARA-
LAGUNDO - competitiva di km 21,097 - per inf. MARATHON - competitiva di km 42,195 - per inf.
TONA DEGLI ANTICHI FRATI - competitiva di km
0473.232126 - fax 0473.212590 0931.65375 - 338.3388775
42,195 - per inf. 010.952342 - 347.4836924
Domenica 30 aprile - Teramo - 27ª Maratonina Domenica 23 aprile - Padova - MARATONA DI
Sabato 2 settembre - Jesolo Lido (VE) - JESOLO
Pretuziana - Campionato Italiano di Mezza S. ANTONIO - competitiva di km 42,195 - per inf.
NIGHT MARATHON - competitiva di km 42,195 e
Maratona Master - per inf. www.maratoninapre- 049.8227114 - fax 049.8227164
21,097 in notturna - partenza ore 19.30 - per inf.
tuziana.it www.nightmarathon.it
Domenica 23 aprile - Napoli - MARATONA CITTÀ
Domenica 30 aprile - Bari - MARATONINA DEL DI NAPOLI - competitiva di km 42,195 - per inf.
Domenica 10 settembre - Parma - CARIPARMA
LEVANTE - competitiva di km 21,097 - per inf. 081.6174151 - 339.8934535
MARATONA - competitiva di km 42,195 - per inf.
080.5312999 - 339.1908433 0521.905531
Martedì 25 aprile - Vignola (BO) - MARATONA
Domenica 30 aprile - Gaggiano (MI) - I COLORI DEI CASTELLI MEDIEVALI - competitiva di km
Domenica 10 settembre - Grottazzolina (AP)
DEL NAVIGLIO HALF MARATHON - competitiva di 42,195 - partenza ore 9.30 - per inf. 051.225659
- MARATONA DEL PICENO - competitiva di km
km 21,097 - per inf. 348.8138648 - 051.231003
42,195 - per inf. 338.351514622
Lunedì 1° maggio - Reggello (FI)-Loro Ciuffenna Lunedì 1° maggio - Moreno di Piave (TV) - MORE-
Domenica 10 settembre - Sesto (BZ) - TRE CIME
(AR) - 6ª MARATONINA DELLE QUATTRO PIEVI NO MARATHON - competitiva di km 42,195 - per inf.
ALPIN MARATHON - competitiva di km 42,195
– competitiva di km 21,097 e non competitiva di 347.4487556 - fax 0438.492243
- per inf. 0474.710310
km 4 - partenza ore 9.30 - iscrizione € 5,00 (entro
il 26.04) - dopo € 8,00 - per inf. 333.8627777 (ore Lunedì 1° maggio - Vercelli - MARATONA
20-22) DEL RISO - competitiva di km 42,195 - per inf.
011.6056231 - fax 011.6057007 ALTRE ULTRAMARATONE
Domenica 7 maggio - Trieste - MARATONINA DEI
DUE CASTELLI - competitiva di km 21,097 - per inf. Domenica 7 maggio - Trieste - MARATONA D’EU-
040.3220224 - fax 040.3220726 ROPA - competitiva di km 42,195 - iscrizione € 20,00 Sabato 1° aprile - Trapani - SICILIA IN 100 KM
- per inf. 040.410399 - fax 040.418634 TRAPANI-PALERMO - competitiva di km 100 - per
Domenica 7 maggio - Alessandria - LA MEZZA inf. 091.6256664 - 335.7762290
DELLE FRASCHE - competitiva di km 21,097 - per Domenica 7 maggio - Barchi (PU) - COLLEMAR-
inf. 0131.445344 ATHON - competitiva di km 42,195 - partenza ore Sabato 8 aprile - Ciserano (BG) - 24 ORE DEL
9.00 - iscrizione € 10,00 - per inf. 0171.950491 DELFINO BERGAMO - Campionato Italiano Iuta
Domenica 14 maggio - Giulianova (TE) - RIVIERA - 0721.978197 di 24 ore su strada - per inf. 339.2349357 - fax
D’ABRUZZO HALF MARATHON - competitiva di 035.242638
km 21,097 - per inf. tel./fax 085.8002087 Domenica 14 maggio - Collelongo (AQ) - ECO-
MARATONA DEI MARZI - competitiva di km 42,195 Martedì 25 aprile - Castel Bolognese (RA) - 50
Domenica 14 maggio - Bellaria - Igea Marina (RN) - per inf. 328.1190037 KM DI ROMAGNA - competitiva di km 50 - parten-
- MARATONINA DEI LAGHI - competitiva di km za ore 8.30 - iscrizione € 28,00 (fino al 15.04) - per
21,097 - ritrovo viale Ennio - per inf. 0541.343331 Domenica 14 maggio - Sommacampagna (VR) inf. 0546.50336 - 349.4420526
- MARATONA DEL CUSTOZA - competitiva di km
Domenica 21 maggio - Castelfidardo (AN) - TRO- 42,195 - per inf. 045.8960671 - fax 045.515001 Sabato 6 maggio - Ciserano (BG) - 24 ORE CISE-
FEO AVIS CASTELFIDARDO - competitiva di km RANESE - per inf. 349.5216086
21,097 - per inf. 071.7808359 Domenica 14 maggio - Cagnano Varano (FG)
- MARATONA DEL GARGANO - competitiva di km Domenica 7 maggio - Mareno di Piave (TV) - 6
Domenica 21 maggio - Rimini - STRARIMINI 2006 42,195 - per inf. 0884.80275 - 348.4759712 ORE MARENESE - anello di circa 2000 m - per inf.
- competitiva di km 21,097 - per inf. 0541.740228 347.4487556
- 339.5066204 Domenica 14 maggio - Pisa - PISA MARATHON
- competitiva di km 42,195 - partenza da Pontedera Domenica 14 maggio - Seregno (MI) - 6 ORE SU
Domenica 28 maggio - Genova - STRAGENOVA ore 8.30 - iscrizione € 25,00 + 10 cauzione chip (en- STRADA - anello di 2014 m - per inf. 0362.860590
- competitiva di km 21,097 - per inf. 348.7717072 tro il 15.02) - per inf. 348.7058830
Domenica 21 maggio - Cesenatico (FO) - 200 KM
Domenica 28 maggio - Lago di Vico (VT) - MEZZA Domenica 21 maggio - Roma - MARATONA DI NOVE COLLI RUNNING - per inf. 0544.918042 -
MARATONA DEL LAGO DI VICO - competitiva di ROMA A STAFFETTA - competitiva di km 42,195 338.1858386
km 21,097 - per inf. 06.4065064 - fax 06.4065063 - per inf. 06.4065064 - 06.4065063
Sabato 27 maggio - Firenze - Faenza - 100 KM
Domenica 4 giugno - Cuneo - MEZZA MARATO- Domenica 18 giugno - Rocca San Giovanni (CH) DEL PASSATORE - competitiva di km 100 - parten-
NA CITTÀ DI CUNEO - competitiva di km 21,097 - LUPO SPORT MARATHON - competitiva di km za ore 15.00 - iscrizione € 37,00 (fino al 30.04) - per
- per inf. 0171.6319954 42,195 - per inf. 339.2644357 inf. 0546.664603 - fax 0546.687804

Podismo e Atletica - 13
Dal 23 al 25 giugno - Montello (TV) - IL MONTEL-
LO A TAPPE - 3 tappe per un totale di km 42 - per
inf. 0532.909010

Dal 2 al 7 luglio - Val di Fassa (TN) - 8ª TRA-


SLAVAL - 5 tappe - iscrizione € 43,00 - per inf.
335.6233296 - info@traslaval.com

Dall’8 al 9 luglio - Serrungarina (PU) - GIRO A


TAPPE DELLE COLLINE METAURENSI TRA
OLIVI E VIGNETI - 2 tappe di km 12 e 14,500 - per
inf. 339.6686740

Dall’11 al 13 luglio - Carpi (MO) - 21° GIRO PO-


DISTICO A TAPPE CARPIGIANO - 3 tappe per
complessivi km 33 - partenza ore 20.00 - per inf.
059.650297 - www.italianmarathon.it

Dal 19 al 21 agosto - 8° SUDTIROL RUN-


NING TOUR - 3 tappe - per inf. 0471.820220
- www.suedtirol-marathon.com

Dal 20 al 25 agosto - Acropoli (SA) - TRANSMA-


RATHON 2006 - 5 tappe di km 13/10/19/12/15 - per
inf. 368.977950 - www.libertasagropoli.com

Torre del Lago - Foto a cura dell’organizzazione CORRERE IN TOSCANA


Lunedì 17 aprile - Prato - MARATONINA CITTÀ
Sabato 3 giugno - Limone Piemonte (CN) - SUR Dal 15 al 21 maggio - Isola d’Elba (LI) - GIRO PO- DI PRATO - competitiva di km 21,097 - per inf.
LES TRACES DU CRO-MAGNON - corsa di km DISTICO A TAPPE DELL’ISOLA D’ELBA - 5 tappe 338.2330639 - 338.4603221
105 - partenza da Limone ed arrivo a Cap d’Ail - per - per inf. 0565.851503 - www.promosport-italia.com
inf. 0033.4.92.10.82.71 - info@promosport-italia.com Domenica 23 aprile - Arezzo - 22ª CORSA DEL
SARACINO - competitiva di km 12,300 - per inf.
Domenica 18 giugno - Cassano d’Adda (MI) Dal 26 al 28 maggio - Imperia - LA LIGURIA A 0575.902000 - 335.7246452
– ULTRAMARATONA DELL’ADDA - competitiva TAPPE - 3 tappe per complessivi 42 km - per inf.
di km 50 da Lecco a Cassano d’Adda - per inf. 0532.909010 www.terramia.com Domenica 7 maggio - Cinquale (MS) - 16ª MARE-
02.9549645 MONTI-MARE - competitiva di km 17 - per inf.
Dal 29 maggio al 3 giugno - Metaponto Lido (MT) 0585.808837 - 328.3874716
Domenica 25 giugno - Pistoia - PISTOIA-ABE- - RUNNING IN MAGNA GRECIA - 5 tappe - per inf.
TONE - competitiva di km 53 in salita - per inf. tel./fax 0835.542203 Domenica 14 maggio - Pisa - 8ª PISA MARATHON
0573.34761 - 0573.33372 - competitiva di km 42,195 - per inf. 050.888000 -
Dal 30 maggio al 3 giugno - Chianciano - GIRO 348.7058830 - fax 050.503119
CORSE A TAPPE PODISTICO DELLA VALDORCIA - 5 tappe - per inf.
tel/fax 0578 31561 - 347 5819105 Domenica 28 maggio - Puntone di Scarlino (GR)
- 8° TROFEO CALA VIOLINA - competitiva di km
Dall’8 al 15 marzo - Tunisia - 8ª 100 KM DEL
Dal 31 maggio al 5 giugno - Puntone di Follonica 12,600 - per inf. 338.5698574 - 056.642161
SAHARA - 5 tappe per complessivi km 120 - per inf.
059.359813 - www.zitoway.com (GR) - ITALY COAST TO COAST - 4 tappe - staffet-
ta a squadre in 4 per 442 km dal Tirreno all’Adriatico Domenica 25 giugno - Pistoia - 31ª PISTOIA-
- per inf. 059.211215 ABETONE - competitiva di km 52 - Campionato
Dal 10 al 12 marzo - Napoli - LE COLLINE DI
Italiano Uisp - per inf. 0573.33372 - 0573.34761
NAPOLI - 3 tappe di km 14, 12 e 8 - per inf.
Dal 9 all’ 11 giugno - Carate Brianza (MI) - GIRO - 335.261308
081.5859575 - 347.4708797 - www.lecollinedinapo-
li.com - benpepod@tin.it PODISTICO DELLA BRIANZA - corsa a tappe - per
inf. 0362.903970 Sabato 23 settembre - Borgo San Lorenzo (FI)
- 33ª MARATONA DEL MUGELLO - competiti-
Dal 21 al 24 aprile - Bastia Umbra (PG) - GIRO
Dall’ 11 al 17 giugno - Pesaro (PU) - PESAROE- va di km 42,195 - stracittadina di km 6 - per inf.
PODISTICO DELL’UMBRIA - 4 tappe per comples-
DINTORNI - 5 tappe - per inf. 0721.698223 - fax 055.8457277
sivi km 36 - per inf. 075.5140989 - 347.4416086
- www.atleticaumbria.it - mencaronisauro@libero.it 0721.698222 - www.pesaroedintorni.com
Domenica 1° ottobre - Lammari (LU) - 12ª MA-
Dal 15 al 17 giugno - Tuenno (TN) - TUENNO- RATONINA IL CAMPANONE - competitiva di km
Dal 26 al 30 aprile - Lacona - Isola d’Elba (LI)
LAGO DI TOVEL - 3 tappe per complessivi km 21,097 - per inf. 347.2610927
- ELBA ECOMARATHON TOUR - 4 tappe per
complessivi km 42,195 - per inf. 333.7179966 - 23 - iscrizione € 35,00 - per inf. 0463.451875
- www.lifetovel.it Domenica 8 ottobre - Sinalunga (SI) - 31ª PAS-
www.ecomarathon.it - elba@ecomarathon.it
SEGGIATA ALLA FIERA - competitiva di km 12,450
Dal 19 al 24 giugno - Santo Stefano di Sessa- - per inf. 368.3156996
Dal 29 aprile al 1° maggio - San Vincenzo (LI)
- GIRO PODISTICO A TAPPE COSTA DEGLI nio (AQ) - GIRO PODISTICO D’ABRUZZO - 5
tappe in notturna per un totale di km 42 - per inf. Domenica 12 novembre - Livorno - 26ª MARATO-
ETRUSCHI - 3 tappe - per inf. 333.6591610 -
085.4216518 NA CITTÀ DI LIVORNO - competitiva di km 42,195 e
www.equipegolfobaratti.net
21,097 - per inf. 0586.428316 - 338.9563043
Dal 10 al 14 maggio - Sardegna - GIRO A TAP- Dal 23 al 25 giugno - Genova - LE MURA DI
GENOVA - 3 tappe - per inf. 349.4113974 - Domenica 26 novembre - Firenze - 23ª FIRENZE
PE SARDINIA INTERNATIONAL CUP - per inf.
www.stragenova.it MARATHON - competitiva di km 42,195 - per inf.
0532.909010 - www.terramia.com
055.5522957

Inviateci i volantini delle Vostre manifestazioni FAX 055.4249936


14 - Podismo e Atletica
Classifiche
argento successo di Leonardo Monti (Atl. Vinci) in 19’40” 21 SIMI STEFANO MARCIATORI MARLIESI 0.17.29
davanti a Romano Melani (Pod. La Stanca) in 21’10” e Vito 22 VIVIANI DANIELE ATLETICA MONTEMURLO 0.17.33
23 CHIPARO LEANDRO R. COLZI 0.17.36
Sabatini (Pol. La Zambra) in 21’36”. Ottima l’organizzazio- 24 GIRALDI SIMONE LIBERO 0.17.41
ne, come al solito l’appuntamento è per il primo sabato del 25 PIASTRA ENRICO ALPI APUANE 0.17.54
26 PANCETTI ROBERTO 0.18.01
prossimo anno. 27 FERRARI FABIO ATLETICA LASTRA A SIGNA 0.18.07
Roberto Gianni 28 LOLLI GIOVANNI SILVANO FEDI 0.18.08
29 MAMMOLI ANTONIO CROCE D’ORO PRATO 0.18.11
AMATORI Femminile 30 TIELLI TIZIANO SILVANO FEDI 0.18.11
Caserana (PT) 7 gennaio 2006 - KM 5,060 1 CAVALLINI DENISE ALPI APUANE 0.18.15 31 DURANTE EMIDIO POLISPORTIVA NARNALI 0.18.15
2 ORSI SARA ATL. SESTESE FEMMINILE 0.18.35 32 ROMAGNOLI FABIO MARCIATORI MUGELLESI 0.18.16
3 MUCCI MERI LIBERO 0.19.22 33 GUALTIERI STEVEN 0.18.17
8ª Cronocaserana: trionfano 4 TERRIZZANO MAURA
5 NENCIONI ELISABETTA
LAMMARI
TOSCANA ATLETICA EMPOLI
0.20.20
0.20.21
34 MASTROPIERI RENATO R. COLZI 0.18.20
35 BRATTOLI GIOVANNI ASS. ATLETICA PONTEDERA 0.18.21
Antonini e Cavallini 6 DEIANA MARUSKA
7 BULUKIN SARA EMILY TOSCANA ATLETICA EMPOLI
0.20.29
0.20.37
36
37
ROSSI DANIELE
FALASCA CLAUDIO
PODISTICA FATTORI
ATLETICA VINCI
0.18.22
0.18.29
8 DE PASQUALE SILVANA ATL. SESTESE FEMMINILE 0.20.43 38 ZUCCONI SERGIO ATLETICA MASSA E COZZILE 0.18.34
Sabato 7 gennaio si è corsa l’ottava edizione della celebre 9 SCIABOLACCI ELENA SILVANO FEDI 0.20.56 39 FILIPPETI ENRICO LIBERO 0.18.35
Cronocaserana, organizzata dalla Podistica La Stanca. Una 10 LORENZONI MARIA ATLETICA CARPENEDOLO BS 0.21.21 40 FERRARI MICHELE ALPI APUANE 0.18.47
11 LAZZINI PAOLA LAMMARI 0.21.26 41 BERTOLDO FABIO ATLETICA MONSUMMANESE 0.18.59
splendida giornata di sole ha fatto da cornice a questa bella 12 GIOVANNINI JESSICA GALLENO 0.21.33 42 FRANCESCHINI NILO ATLETICA VINCI 0.19.01
manifestazione, che gli atleti corrono individualmente parten- 13 NOBILI FRANCESCA CARIPT 0.21.58 43 MICHELOTTI SIMONE ATLETICA MASSA E COZZILE 0.19.04
14 FRANCHI PATRIZIA CAI PT 0.22.12 44 STEFANINI ENRICO R. COLZI 0.19.10
do ogni 30” l’uno dall’altro. Il percorso misura km 5,060 ed 15 BUCCI SIMONETTA CAI PT 0.22.37 45 NICOLAI RICCARDO ATLETICA CARRARA 0.19.16
è interamente pianeggiante. La parte iniziale è asfaltata, poi 16 PANERAI ELISABETTA CARIPT 0.23.02 46 MANNELLI NICOLAI CARIPT 0.19.23
si sale sull’argine del fiume per circa un chilometro, segue un 17 FRANCHI LORETTA CAI PT 0.23.03 47 LEONULLI GRILLI FILIPPO CARIPT 0.19.24
18 PASQUARIELLO MARIA R. COLZI 0.23.36 48 NOBILI MARCO CARIPT 0.19.25
tratto campestre con molte curve e infine il finale nuovamen- 19 FRANCHI ROSELLA CAI PT 0.23.37 49 CONTE MASSIMO G.S. VALDINIEVOLE 0.19.31
te asfaltato. Il vincitore della gara maschile è stato, un po’ 20 PIGNANELLI PAOLA SILVANO FEDI 0.23.39 50 FEDELI FABIO PODISMO IL PONTE A EGOLA 0.19.34
21 TOSI FRANCA CAI PT 0.23.59 51 ZULLO GIUSEPPE SILVANO FEDI 0.19.42
a sorpresa, Siliano Antonini (Atl. Signa) che, in 15’48”, ha 22 RUGGIERO MARIELLA ATL. BORGO A BUGGIANO 0.25.49 52 MUNGAI DANIELE POLISPORTIVA BONELLE 0.19.53
preceduto il marocchino Mohamed Taqi (GP Alpi Apuane) 23 ISOLA SAMANTHA CARIPT 0.26.01 53 CACCIATORE ALFONSO SILVANO FEDI 0.20.05
in 15’52” e l’altro magrebino Jilali Jamali (Atl. Lamporec- 24 SANTINI STEFANIA LIBERO 0.27.54 54 MAZZONI FEDERICO ATLETICA LASTRA A SIGNA 0.20.09
25 BARTOLI SANDRA CAI PT 0.28.31 55 NERLI DANIELE ATLETICA MASSA E COZZILE 0.20.18
chio) in 16’06”. Alle loro spalle sono giunti tre componenti 26 PAMIO EMANUELA LIBERO 0.37.03 56 DE SANTIS GIANFRANCO ATLETICA MASSA E COZZILE 0.20.29
del GP Alpi Apuane: Daniele Rubino (16’07”), Lapo Bettucci 57 MORONI LORENZO ATLETICA MASSA E COZZILE 0.20.33
AMATORI Maschile 58 CLEMENTE NICCOLÒ R. COLZI 0.20.41
(16’09”) e Raffaello Panariello (16’24”). In campo femminile 1 ANTONINI SILIANO ATLETICA LASTRA A SIGNA 0.15.48 59 NICCOLI FABIO ATLETICA MASSA E COZZILE 0.20.43
bella vittoria di Denise Cavallini (GP Alpi Apuane), con il 2 TAQUI MOAHMED ALPI APUANE 0.15.52 60 CARLI RAFFAELE 0.20.43
tempo di 18’15”, che ha preceduto Sara Orsi (Atl. Sestese 3 JILALI JAMALI ATLETICA LAMPORECCHIO 0.16.06 61 GIGLIOLI SIMONE 0.20.43
4 RUBINO DANIELE ALPI APUANE 0.16.07 62 PIAMPIANI ALESSANDRO 0.20.45
femminile) in 18’35” e Meri Mucci in 19’22”. Dietro di loro 5 BETTUCCI LAPO ALPI APUANE 0.16.09 63 ROMANIELLO GIULIANO PALAGYM PRATO 0.20.52
un po’ più staccate Maura Terrizzano (GS Lammari) 20’20” 6 PANARIELLO RAFFAELLO G.P. PARCO ALPI APUANE 0.16.24 64 BANCHELLI FRANCESCO LIBERO 0.20.54
7 BERNARDESCHI MARCO PODISMO IL PONTE A EGOLA 0.16.25 65 IACOVINO MICHELE CHIESANUOVA 0.20.55
Elisabetta Nencioni (Toscana Atletica Empoli) 20’21” e Ma- 8 TOSETTI PAOLO CARIPT 0.16.25 66 RATENI ANTONIO PODISTICA LA STANCA 0.21.10
ruska Deiana (Pod. Il Ponte) in 20’29”. Tra i veterani brillante 9 LAZZAROTTI ANDREA G.P. PARCO ALPI APUANE 0.16.33 67 CERCHIARI RICCARDO BLACKOUT IOLO 0.21.10
affermazione di Nazareno Giorgini (Atl. Vinci), che esordisce 10 PICCHI YURI SILVANO FEDI 0.16.34 68 FABBIANI NICOLA BLACKOUT IOLO 0.21.20
11 BARSI ALESSANDRO ALPI APUANE 0.16.36 69 DALÌ ALESSANDRO PODISTICA LA STANCA 0.21.36
tra gli over 50 con una vittoria in 18’20”, davanti ad uno dei 12 ACCONCI ANDREA RUNNERS SEANO 0.16.39 70 AGOSTINI RENZO PODISTICA LA STANCA 0.21.38
quattro “fedelissimi” in queste otto edizioni della Cronoca- 13 TOMASELLI GIUSEPPE 0.16.47 71 TEMPERANI CARLO AVIS PESCIA 0.21.52
serana, Luigi Gianni (GS Orecchiella) in 18’34” seguito al 14 SILICANI GIOVANNI ATLETICA VINCI 0.16.59 72 GIAMPIERI MARCO ATLETICA LAMPORECCHIO 0.21.54
15 PRATELLI FABIO ATLETICA VINCI 0.17.11 73 GORI LUCIANO 0.22.39
terzo posto da Rinaldo Bolognesi (GP Massa e Cozzile) in 16 SCHIERA LORENZO ALPI APUANE 0.17.13 74 VIVIANI LOREDANO JOLLY MOTORS 0.22.47
18’45”. Alle loro spalle Mauro Giannini (ASC Silvano Fe- 17 FREDIANI MILENO ATLETICA LAMPORECCHIO 0.17.17 75 MECHINI MARCO LIBERO 0.23.08
18 SPINELLA MARIO ATLETICA SIGNA 0.17.18 76 VIOLA MARIO AVIS PESCIA 0.23.10
di) 18’55” Claudio Giannini (ASC Silvano Fedi) 19’24” e 19 PUCA BRUNO SILVANO FEDI 0.17.20 77 TEMPESTINI DAMIANO BLACKOUT IOLO 0.23.24
Antonio Nobile (Atl. Lastra a Signa) 19’27”. Nella categoria 20 FILAURO GIAMPAOLO 0.17.21 78 FALASCA MARTIN LIBERO 0.23.31

Podismo e Atletica - 15
Val di Non (TN) 6 gennaio 2006

33ª Ciaspolada
Classifica Maschile 58. Bortolotti Tullio GENZIANELLA TELVE DI SOPRA 0.34.32 83. Barizza Giuliano SNOWRUNNING PETTINELLI-CARIVE 0.36.48
1. Battocletti Giuliano AMORINI TSL TEAM ITALY 0.27.43 59. Vaida Ioan ROMANIA 0.35.00 84. Montoro Christian GRUPPO ALMAC 0.36.51
2. Cassi Claudio SNOWRUNNING PETTINELLI-CARIVE 0.28.21 60. Lacombe Patrick TSL SPORT EQUIPMENT 0.35.00 85. Faustini Osvaldo ATL. GAVARDO 0.36.56
3. Agostini Marco CORPO FORESTALE DELLO STATO 0.28.29 61. Corradini Renzo U.S. STELLA ALPINA CARANO 0.35.05 86. Haalisto Ilpo TEAM FINLANDIA 0.36.58
4. Molinari Antonio ATL. TRENTO CAVIT 0.28.35 62. Mussi Emanuele TEAM BALDAS 0.35.06 87. Zanzotti Francesco U. S. ROBUR 0.37.00
5. Santi Antonio LA FRATELLANZA MODENA 0.28.44 63. Plaino Alessandro UDINE WRC 2007 0.35.08 88. Ravasio Daniele G.S.A. MARINELLI 0.37.10
6. Fregona Lucio CORPO FORESTALE DELLO STATO 0.28.50 64. Poletti Giacomo SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.35.09 89. Ginanni Luca ATLETICA CASALGUIDI 0.37.13
7. Boudalia Said BIOTEKNA MARCON 0.29.08 65. Mascetti Fiorenzo G.S. LAMMARI 0.35.24 90. Valensise Massimo A.S.C. SILVANO FEDI 0.37.14
8. Manzi Emanuele CORPO FORESTALE DELLO STATO 0.29.22 66. Tonini Marco POLISPORTIVA MOLINA 0.35.24 91. Sebastiani Giorgio SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.37.19
9. Baggia Riccardo ATLETICA VALLI DI NON E SOLE 0.29.29 67. Rainone Antonio ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 0.35.25 92. Guazzini Alessio PODISTICA PRATESE 0.37.21
10. Rigoni Carlo G.S. FIAMME GIALLE 0.29.37 68. Slongo Gianpietro VIGILI DEL FUOCO BELLUNO 0.35.31 93. Inama Andrea U. S. ROBUR 0.37.23
11. Torresani Franco AMORINI TSL TEAM ITALY 0.29.43 69. Cappelletti Tarcisio ATLETICA TEAM LOPPIO 0.35.33 94. Tamburin Mauro SINGOLI DI BELLUNO E PROVINCIA 0.37.29
12. Magagnoli Rudy PRO SPORT FERRARA 0.29.49 70. Geiser Thomas S.C. ALGUND ST. FELIX 0.35.40 95. Nardi Maurizio SINGOLI DI PRATO E PROVINCIA 0.37.34
13. Tavernaro Michele FIAMME GIALLE 0.29.55 71. Benini Gianluca ATLETICA TEAM LOPPIO 0.35.43 96. Gasperi Roberto SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.37.45
14. Vuillen Gildo TEAM BALDAS 0.30.01 72. Jacoboni William P.B.M. MI 102 0.35.50 97. Campigotto Paolo GR. PRISMA SPEDIZIONI 0.38.09
15. Cappelletti Daniele GR. SPORT ALPINI PARACADUTISTI 0.30.11 73. Pellegrini Jimmy TRIATHLON ALTO ADIGE 0.36.01 98. Menegatti Lorenzo G.S. ZERO VITTORIA 0.38.27
16. Pinamonti Adriano ATLETICA VALLI DI NON E SOLE 0.30.13 74. Guardini Ugo GR. PRISMA SPEDIZIONI 0.36.05 99. Noris Luigi G.S.A. MARINELLI 0.38.45
17. Barizza Filippo SNOWRUNNING PETTINELLI-CARIVE 0.30.14 75. Conversano Sante ATL. AMATORI CISTERNINO 0.36.09 100. Pezzali Germano ATLETICA CASAZZA 0.38.49
18. Bernardini Mauro RUNNING TEAM COVER MAPEI 0.30.20 76. Battaglin Fiorenzo GSA POLLONE 0.36.11 101. Simonetti Matteo GR. SIMONETTI 0.38.50
19. Corsini Alfredo FALEGNAMERIA FONTANA 0.30.27 77. Minoia Filomeno ATLETICA CASALINI 0.36.17 102. Armanni Saul ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 0.38.53
20. Poli Graziano G.P. PARCO ALPI APUANE 0.30.38 78. Castelli Giordano BAFFO SPORT MODENA 0.36.21 103. Zorzi Carlo SAT MALE’ 0.39.01
21. Aiazzi Guido TEAM BALDAS 0.30.54 79. Rharibi Hassane ATLETICA VALLI DI NON E SOLE 0.36.33 104. Tonolini Angelo FELTER SPORT 0.39.06
22. Mazetier Nicolas TSL SPORT EQUIPMENT 0.31.00 80. Rivers Zachary GRUPPO USA 0.36.35 105. Papi Marco PODISTICA PRATESE 0.39.08
23. Testa Maurizio S.C. COMENSE 0.31.05 81. Pasqualetto Pietro LIBERTAS MIRANO 0.36.46 106. Manzoli William P.B.M. MI 102 0.39.12
24. Wachter Josef TEAM TSL AUSTRIA 0.31.10 82. Osele Andrea S.C. MERAN FORST 0.36.47 107. Cattani Emilio U. S. ROBUR 0.39.14
25. Haibel Mourad FIRENZE MARATON 0.31.12 108. Masin Massimo GRUPPO BAONE 0.39.24
26. Maiorano Gerardo ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 0.31.14 109. Alber Franz Christian SPORT CLUB MERANO 0.39.28
27. Vidal Laurent TSL SPORT EQUIPMENT 0.31.19 110. Taras Cristian G.S. LAMMARI 0.39.41
28. Pastore Luigi ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 0.31.24 111. Spinazze’ Luciano TELMECOM TEAM SUDTYROL 0.39.44
29. Pilati Davide ATL. VALLE CAMONICA 0.31.28 112. Carli Luca SINGOLI DI TREVISO E PROVINCIA 0.39.46
30. Scaffidi Ingiona Diego TEAM BALDAS 0.31.44 113. Pasqualini Germano SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.39.51
31. Rescigno Alessandro ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 0.31.51 114. Cappelletto Tommaso CHI C’E’ C’E’ 0.39.52
32. Nascimbeni Luca TRIATHLON ALTO ADIGE 0.31.55 115. Conterno Giuseppe MARATONETI DEL TIGUGLIO 0.39.56
33. Hexum Greg GRUPPO USA 0.32.02 116. Embry Pelrine Jules GRUPPO USA 0.39.58
34. Polo Claudio ATLETICA TEAM LOPPIO 0.32.09 117. Genetti Enzo IN RICORDO DI ENRICO 0.39.59
35. Bettoni Francesco ATL. VALLE CAMONICA 0.32.20 118. Cornet Andre TSL SPORT EQUIPMENT 0.40.00
36. Churchill Mark GRUPPO USA 0.32.23 119. Kerschbaumer Paolo PODISTICA NOVELLA 0.40.03
37. Faustini Simone ATL. C.S.S.R. SAN ROCCHINO 0.32.25 120. Martinelli Giovanni ATLETICA VILLAZZANO 0.40.06
38. Bethaz Marco TEAM BALDAS 0.32.33 121. Gallina Antonio GR. TAVERNA CAERAN 0.40.07
39. Ciaponi Fabio SINGOLI DI LECCO E PROVINCIA 0.32.37 122. Passarini Pierluigi SINGOLI DI VERONA E PROVINCIA 0.40.09
40. Cavagna Isidoro US. S. PELLEGRINO 0.32.55 123. Riccadonna Piercarlo ATLETICA GIUDICARIE ESTERIORI 0.40.10
41. Salvadori Enos S.P. TIONE DI TRENTO 0.33.06 124. Kerschbaumer Marco PODISTICA NOVELLA 0.40.13
42. Seia Fabio U.S. TENNO 0.33.19 125. Wagner Stefan ABENTEUER UND REISEN 0.40.19
43. Seidenari Giacomo CORPO FORESTALE DELLO STATO 0.33.23 126. Pizzamiglio Daniele OLIMPIA TERENZANO ARTENI 0.40.20
44. Marchetti Emiliano PRO SPORT FERRARA 0.33.27 127. Bianchi Massimo IK PRATO ORIENTEERING 0.40.21
45. Parjanne Antti TEAM FINLANDIA 0.33.29 128. Turina Luca AVIS POLISP. MALAVICINA - BELV 0.40.28
46. Gilli Gianni PRO SPORT FERRARA 0.33.31 129. Conci Camillo SAT MALE’ 0.40.32
47. Torresani Pierluigi ATLETICA VALLI DI NON E SOLE 0.33.32 130. Magnani Pier Maria GRUPPO MAGNANI 0.40.34
48. Bonarini Giovanni G.S.A. MARINELLI 0.33.34 131. Pojer Walter G.S. LENTI - VELOCI RAIFFEISEN 0.40.37
49. Roiatti Renzo UDINE WRC 2007 0.33.40 132. Cortese Marcello GUFI E PANTERE 0.40.38
50. Jesse Haynes GRUPPO USA 0.33.43 133. Berlingacci Dino G.S. LAMMARI 0.40.41
51. Martinelli Giacomo ATLETICA REBO 0.33.59 134. Asperti Stefano GR. ATHLETIC TEAM LIMITO 0.40.45
52. Wertheim Charlie GRUPPO USA 0.34.00 135. Verzellesi Andrea GR. VERZELLESI 0.40.46
53. Martinelli Gianluigi SINGOLI DI SONDRIO 0.34.07 136. Demasi Carmine G.S. LAMMARI 0.40.47
54. Campestrin Cristiano AMORINI TSL TEAM ITALY 0.34.11 137. Noris Giovanni Luca ATLETICA CASAZZA 0.40.48
55. Frescani Elio ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 0.34.29 138. Levati Cesare GR. ATHLETIC TEAM LIMITO 0.40.49
56. De Bortoli Jean ATL. SERNAGLIA 0.34.29 139. Bortolin Bruno OLIMPIA TERENZANO ARTENI 0.40.51
57. Della Mea Luca UDINE WRC 2007 0.34.31 140. Ruatti Giorgio SINGOLI TRENTO E PROVINCIA 0.40.51

16 - Podismo e Atletica Servizio fotografico di Fabio Marranci


141. Dogali Lino Francesco ATLETICA CASAZZA 0.41.01
142. Gatti Alberto SINGOLI DI BRESCIA E PROVINCIA 0.41.02
143. Myers Ed GRUPPO USA 0.41.03
144. Franzoni Francesco G.S. CASTELLANIA - GOZZANO 0.41.11
145. Astorino Gerardo POL. MONTE SAN PIETRO 0.41.16
146. Casali Ernesto G.S. ZELOFORAMAGNO 0.41.25
147. Graupner Jim GRUPPO USA 0.41.27
148. Geiser Konrad SPORT CLUB MERANO 0.41.30
149. Rosat Giovanni SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.41.34
150. Fanton Loris ATL. SPOTORNI 0.41.35
151. Casentini Giancarlo ATL. AMATORI VELLETRI 0.41.47
152. Maines Paolo U. S. ROBUR 0.42.04
153. Rambaldini Giuliano SINGOLI DI BRESCIA E PROVINCIA 0.42.06
154. Merighi Renato ATLETICA TEAM LOPPIO 0.42.07
155. Larcheri Franco FONDISTI ALTA VAL DI NON 0.42.07
156. Pellizzato Ennio G.S. VOLTAN 0.42.11
157. Vigano’ Giorgio G.S. FONTANARI 0.42.11
158. Prini Alessio GR. ENDRIZZI RENATO 0.42.14
159. Signorelli Giuseppe ATLETICA TEAM LOPPIO 0.42.16
160. Manfredi Alessandro LA FRATELLANZA MODENA 0.42.17
161. Barozzi Massimo SPORTIVI? SI QUALCHE VOLTA..! 0.42.20
162. Guarnier Cristian GR. TAVERNA CAERAN 0.42.29
163. Genuini Andrea GUFI E PANTERE 0.42.32
164. Alberti Claudio G.S. SANT’ANGELA DESENZANO 0.42.33
165. Gottardi Fabio SUEDTIROLER MARATHON 0.42.35
166. Diolati Gianfranco CORRERE E’ BELLO 0.42.35
167. Turina Claudio AVIS POLISP. MALAVICINA - BELV 0.42.38
168. Tommasini Marco U. S. ROBUR 0.42.40
169. Busi Enzo SINGOLI DI PAVIA E PROVINCIA 0.42.51
170. Mallei Rudy GRUPPO ALPINI VERLA 0.42.54
171. Bonarini Alessandro G.S.A. MARINELLI 0.42.55
172. Zaglio Davide G.S. SANT’ANGELA DESENZANO 0.43.04
173. Armellini Massimo ATLETICA TEAM LOPPIO 0.43.06
174. Magagnoli Luciano ATL. CALDERARA 0.43.08
175. Cavina Giovanni ATL. IMOLA SACMI AVIS 0.43.10 224. Agnoletto Ivan GR. TAVERNA CAERAN 0.45.39
176. Mazzoni Paolo CAI PRATO 0.43.13 225. Casazza Paolo ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 0.45.40
177. Recla Pierluigi SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.43.19 226. Kofler Stefan TERLANER ORIENTEERING 0.45.45
178. Talassi Ivano BAFFO SPORT MODENA 0.43.20 227. Morettin Giuseppe OLIMPIA TERENZANO ARTENI 0.45.48
179. Dipalma Carlo GR. ATHLETIC TEAM LIMITO 0.43.22 228. Segnana Fernando DRAGON BOAT 0.45.49
180. Braioni Bruno AVIS POLISP. MALAVICINA - BELV 0.43.23 229. Tait Roberto SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.46.00
181. Rossato Paolo GR. AVIS PAVIA 0.43.39 230. Bampi Giovanni SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.46.00
182. Piras Antonio GR. MARCIATORI MEZZOLOMBARDO 0.43.45 231. Zorzi Andrea AS. TREVISO STAR 0.46.04
183. Boranga Mario PODISTI CORDENONS 0.43.46 232. Rizzi Michele GR. PRISMA SPEDIZIONI 0.46.05
184. Galeotti Carlo ATL. BRESCIA 1950 0.43.50 233. Facchinetti Luciano GRUPPO ARCOBALENO 0.46.06
185. Landi Luca GUFI E PANTERE 0.43.50 234. Pontoglio Claudio SINGOLI DI BRESCIA E PROVINCIA 0.46.06
186. Barborini Giovanni G.O.B. BOLZANO 0.43.54 235. Trovato Gianni GR. SP. MONTE STELLA 0.46.07
187. Gaffurini Walter GR. POD. BEDIZZOLE 0.44.05 236. Ribolzi Umberto ORIENTEERING VARESE 0.46.09
188. Capelli Corrado VIGILI DEL FUOCO MODENA 0.44.16 237. De Martino Fausto GR. CRAL BANCA POPOLARE 0.46.27
189. Astolfi Fabio POL. MONTE SAN PIETRO 0.44.27 238. Ferrari Marco SINGOLI DI VERONA E PROVINCIA 0.46.30
190. Maino Tiziano TEAM BALDAS 0.44.28 239. Poda Massimo SAT FONDO 0.46.37
191. Meloni Michele S.C. ALTAIR 0.44.31 240. D’Andrea Mariano IK PRATO ORIENTEERING 0.46.38
192. Fedrizzi Danilo U. S. ROBUR 0.44.32 241. Baccarani Gianpaolo GRUPPO ALMAC 0.46.40
193. Pavan Fausto GR. TAVERNA CAERAN 0.44.34 242. Puccinelli Marino SINGOLI DI LUCCA E PROVINCIA 0.46.46
194. Raffaelli Luca G.S. LAMMARI 0.44.36 243. Fantino Giorgio G.S. SANT’ANGELA DESENZANO 0.46.48
195. Massimi Francesco POLISPORTIVA CENTESE 0.44.37 244. Belotti Fabio SINGOLI DI BERGAMO E PROVINCIA 0.46.54 302. Falaschi Fabrizio G.P. ROSSINI 0.49.59
196. Fontana Marco ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 0.44.38 245. Ognibeni Cesarino ATLETICA VILLAZZANO 0.46.54 303. Cappellini Paolo GR. AVIS PAVIA 0.49.59
197. Garbo Riccardo GR. GARBO 0.44.40 246. Giannarelli Marco G.S. LAMMARI 0.46.56 304. Verdolin Luigi GR. VERDOLIN 0.50.04
198. Minelle Filippo GR. ASSINDUSTRIA ROVIGO 0.44.41 247. Tita Maurizio ATLETICA TEAM LOPPIO 0.47.02 305. Botti Emilio G.O.B. BOLZANO 0.50.05
199. Ferrari Matthias SINGOLI DI BOLZANO E PROVINCIA 0.44.42 248. Sanin Martin SPORT CLUB MERANO 0.47.07 306. Pasqualini Maurizio SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.50.06
200. Trentarossi Sergio G.O.B. BOLZANO 0.44.43 249. Perini Giorgio GRUPPO ARCOBALENO 0.47.15 307. Toldo Alcide G.P. LIVENZA VIAGGI 0.50.07
201. Carratu’ Giuseppe ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 0.44.44 250. Brambilla Luca GRUPPO ARCOBALENO 0.47.15 308. Dybfest Muha Phillip GRUPPO USA 0.50.08
202. Accordi Gianni CAIDAI 0.44.48 251. Mor Renato G.S. SANT’ANGELA DESENZANO 0.47.16 309. Vitali Vittorio GR. POD. BERZANTINA 0.50.13
203. Tagliapietra Gianfranco SNOWRUNNING PETTINELLI-CARIVE 0.44.53 252. Rosa Andrea G.S. SANT’ANGELA DESENZANO 0.47.17 310. Zaramella Sandro GR. POD. MONSELICENSI 0.50.13
204. Zanotti Alessandro GR. LAVARINI SANDRO 0.45.00 253. Menapace Tullio SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.47.22 311. Bassanesi Andrea ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 0.50.14
205. Muzzarini Davide S.P. LA LUMEGA 0.45.00 254. Pagnin Alberto AVIS SAONARA 0.47.27 312. Lenzi Vincenzo GR. POD. BERZANTINA 0.50.16
206. Biasi Walter G.O.B. BOLZANO 0.45.04 255. Cazzola Gianni GR. TAVERNA CAERAN 0.47.30 313. Ciabrelli Loris POLISPORTIVA MADONNINA MODENA 0.50.20
207. Cova Danilo ATLETICA VALLI DI NON E SOLE 0.45.04 256. Brozzi Federico COMITATO U.I.S.P. PARMA 0.47.32 314. Geiser Daniel ALTA ANAUNIA 0.50.26
208. Restani Massimo ATL. CALDERARA 0.45.06 257. Frasson Enrico SINGOLI DI PADOVA E PROVINCIA 0.47.32 315. Sandrelli Antonio PODISTICA PRATESE 0.50.31
209. Stanchina Bruno SAT MALE’ 0.45.07 257. Oswald Stefan GR. GEISER ROSA 0.47.32 316. Lazzeri Armando G.S. ZERO VITTORIA 0.50.32
210. Borsi Valentino GR. SCARZANI 0.45.12 259. Baiocchi Francesco NUMBER RUN 0.47.35 317. Ferrarini Mauro GR. CITTA’ DI GENOVA 0.50.44
211. Gherardi Stefano GR. POD. BERZANTINA 0.45.14 260. Buttironi Ivano LA RECASTELLO 0.47.35 318. Dipace Alessandro ORIENTEERING VARESE 0.50.46
212. Masenello Giovanni ATL. VICENTINA 0.45.17 261. Dartora Nicola GR. TAVERNA CAERAN 0.47.41 319. Sillo Maurizio I QUATTRO GATTI 0.50.47
213. Orlandi Roberto RUNNERS VALBOSSA 0.45.18 262. Marsili Lamberto MARCIATORI MORIANESI 0.47.47 320. Salvati Franco ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 0.50.49
214. Nardelli Armando GR. TRILACUM 0.45.19 263. Pezzali Manuel ATLETICA CASAZZA 0.47.47 321. Zanella Ettore ATL. CALDERARA 0.50.57
215. Virgolini Fabrizio UDINE WRC 2007 0.45.20 264. Berlanda Giuseppe SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.47.49 322. Romano Roma GR. CITTA’ DI GENOVA 0.51.00
216. Pagani Paolo OLIMPIA TERENZANO ARTENI 0.45.21 265. Paltrinieri Luca BRANDOLI LORELLA 0.47.53 323. Della Scala Andrea SINGOLI DI GENOVA E PROVINCIA 0.51.05
217. De Mattia Alessandro ATLETICA BRUGHERA 0.45.25 266. Buselli Claudio SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.47.53 324. Corsini Claudio GR. VERZELLESI 0.51.08
218. Gerevini Franco ARREDAMENTI MAIANDI 0.45.26 267. Campagnola Daniel SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.48.01 325. Lazzari Graziano MARCIATORI MORIANESI 0.51.11
219. Colaiacovo Nicola RUNNERS VALBOSSA 0.45.26 268. Papini Andrea G.P. ROSSINI 0.48.06 326. Fiaschi Antonio PODISTICA PRATESE 0.51.13
220. Pellizzari Lorenzo AS. TREVISO STAR 0.45.26 269. Rota Gianmario G.P. BIGACC DE ELA 0.48.10 327. Dal Magro Paolo GR. DAL MAGRO PAOLO 0.51.14
221. Zani Luciano SINGOLI DI NOVARA E PROVINCIA 0.45.29 270. Accorroni Massimo ORIENTEERING VARESE 0.48.11 328. Gabrieli Alessandro SINGOLI DI BRESCIA E PROVINCIA 0.51.15
222. Urli Donato OLIMPIA TERENZANO ARTENI 0.45.37 271. Quadri Luigi GUFI E PANTERE 0.48.12 329. Brisotto Flavio G.P. LIVENZA VIAGGI 0.51.23
223. Ferraguti Alessandro COMITATO U.I.S.P. PARMA 0.45.38 272. Foltran Paolo G.P. LIVENZA VIAGGI 0.48.13 330. Marchesi Giorgio SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 0.51.26
273. Nardelli Simone GR. TRILACUM 0.48.14 331. Villa Danilo LA RECASTELLO 0.51.29
274. Pettinelli Nicola SNOWRUNNING PETTINELLI-CARIVE 0.48.20 332. Verber Luciano SAT FONDO 0.51.30
275. Marignon Enrico GR. ZECCHINATO 0.48.21 333. Bracciali Enzo ATLETICA PORCARI 0.51.34
276. Cornetti Simone SINGOLI DI LODI E PROVINCIA 0.48.31 334. Martignago Valter ORIENTEERING CLUB 0.51.37
277. Melani Umberto PODISTICA PRATESE 0.48.38
278. Quaiatto Arrigo PANDA ORIENTEERING VALSUGANA 0.48.41
279. Cornetti Furio SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 0.48.42
280. Targhetta Luciano G.S. VOLTAN 0.48.44
281. Antonelli Igor NUMBER RUN 0.48.45
282. Bottari Alessandro SINGOLI DI PRATO E PROVINCIA 0.48.48
283. Covi Luca SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.48.52
284. Nicolodi Marco SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 0.48.59
285. Benassi Francesco S.P. LA LUMEGA 0.49.08
286. Girardi Christian TRIATHLON ALTO ADIGE 0.49.12
287. Gianfranceschi Renzo GR. LAVARINI SANDRO 0.49.15
288. Rugo Luca UDINE WRC 2007 0.49.19
289. Galimberti Luciano SOC. POD. VALLE OLONA 0.49.22
290. Rivers Steven GRUPPO USA 0.49.24
291. Pigarelli Manuel SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.49.25
292. Borghi Daniele GR. POD. BERZANTINA 0.49.28
293. Polo Roberto ATLETICA TEAM LOPPIO 0.49.29
294. Giacchetti Fausto POL. CANDIA A SPIO 0.49.29
295. Garganego Sandro AS. TREVISO STAR 0.49.33
296. Burellini Luciano G.P. ROSSINI 0.49.33
297. Zeni Fabio G.S. SANT’ANGELA DESENZANO 0.49.34
298. Sabatino Matteo ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 0.49.38
299. Zerboni Claudio GR. CITTA’ DI GENOVA 0.49.54
300. Possamai Renato SAT MALE’ 0.49.56
301. Tarini Gianluca GR. AVIS PAVIA 0.49.58

Podismo e Atletica - 17
18 - Podismo e Atletica
335. Bertolini Sergio ATLETICA GIUDICARIE ESTERIORI 0.51.38
336. Lot Ernesto G.P. LIVENZA VIAGGI 0.51.40
337. Garuti Enrico BAFFO SPORT MODENA 0.51.44
338. Bianchi Maurizio POL. OLTRARNO FIRENZE 0.51.45
339. Brun Bruno PODISTI CORDENONS 0.51.51
340. Colletta Alessandro GR. CRAL BANCA POPOLARE 0.51.56
341. Luppi Claudio 52.11,5 0.24.29
342. Poletti Lucindo ATLETICA CLARINA 0.52.15
343. Giuntini Alessandro G.P. ROSSINI 0.52.27
344. Bulfamante Salvatore ATL. GAVARDO 0.52.29
345. Zinelli Rodolfo SINGOLI DI BOLZANO E PROVINCIA 0.53.13
346. Traversi Francesco G.P. I GAMBER DE CUNCURESS 0.53.15
347. Vecchia Matteo GR. VECCHIA MAURIZIO 0.53.16
348. Favaro’ Giusto FACCA FRANCESCO 0.53.19
349. Elementi Maurizio GR. POD. BERZANTINA 0.53.20
350. Larcher Carlo SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 0.53.21
351. Bellei Stefano BAFFO SPORT MODENA 0.53.32
351. Furia Bruno BAFFO SPORT MODENA 0.53.32
353. Martignago Paolo ORIENTEERING CLUB 0.53.42
354. Franzoi Ivan SINGOLI DI BOLZANO E PROVINCIA 0.53.46
355. Ferri Arciso GRUPPO ALMAC 0.54.08
356. Canestrini Jonatan SAT FONDO 0.54.09
357. Galletti Stefano GR. GALLETTI 0.54.16
358. Lodino Salvatore G.P. ROSSINI 0.54.25
359. Gauzzi Gianluigi G.S. ZELOFORAMAGNO 0.54.30
360. Pavan Enrico GR. TAVERNA CAERAN 0.54.31
361. Dezi Massimiliano SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.54.33
362. Zangrando Alfredo FONDISTI ALTA VAL DI NON 0.54.36
363. Ferrari Mirko GRUPPO ARCOBALENO 0.54.42
364. Fiondella Paul GRUPPO USA 0.54.43
364. Ludovichi Franco PODISTICA PRATESE 0.54.43
366. Lattisi TRIATHLON ALTO ADIGE 0.54.49
367. Zecchinato Gionata GR. ZECCHINATO 0.55.19
368. Capecchi ATLETICA PORCARI 0.55.24 447. Avanzini Guido GR. MANARA 1.10.22 18. Brochman Cindy GRUPPO USA 0.42.37
369. Santi Piero PODISTICA PRATESE 0.55.31 448. Veneri Ferruccio ALTA VAL DI NON S.P.A. 1.10.22 19. Bethaz Adele TEAM BALDAS 0.43.14
370. Liberi Christian SINGOLI DI BOLZANO E PROVINCIA 0.55.32 449. Amadi Vittorio SNOWRUNNING PETTINELLI-CARIVE 1.10.59 20. Giusto Cristina UDINE WRC 2007 0.43.21
371. Spagnoli Davide TUMIZIA ORIENTEERING 0.55.35 450. Orciuolo Roberto G.P. ROSSINI 1.12.09 21. Faccioli Genzianella TEAM BALDAS 0.43.43
372. Crosato Roberto ATL. VITTORIO VENETO 0.55.37 451. Paoli Loris U.S. ANAUNE CICLISMO 1.13.14 22. Antongiovanni Mara G.S. LAMMARI 0.43.46
373. Lunardi Pierluigi I QUATTRO GATTI 0.55.45 452. Leonardi Giorgio U.S. ANAUNE CICLISMO 1.13.19 23. Bee Karim TEAM BALDAS 0.43.49
374. Toselli Massimiliano POLISPORTIVA CENTESE 0.55.55 453. Zucchetti Francesco SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 1.13.22 24. Zaghi Paola GR. ATHLETIC TEAM LIMITO 0.44.38
375. Tovini Lorenzo SINGOLI DI BRESCIA E PROVINCIA 0.55.56 454. Resca Giorgio ATL. CALDERARA 1.13.26 25. Guidotti Gabriella G.S. ZELOFORAMAGNO 0.45.01
376. Bertoldi Giacinto CAIDAI 0.56.09 455. Frigerio Gianfranco MUCCI BARBARA 1.14.21 26. Fagan Mary GRUPPO USA 0.45.30
377. Cavedon Angelo I QUATTRO GATTI 0.56.14 456. Paoli Alex U.S. ANAUNE CICLISMO 1.15.34 27. Cornet Therese TSL SPORT EQUIPMENT 0.45.31
378. Martignago Daniele ORIENTEERING CLUB 0.56.26 457. Provini Andrea NUMBER RUN 1.16.41 28. Bergamo Mirella U. S. ROBUR 0.46.01
379. Gambelli Ferdinando ATL. TREVALLI 0.56.29 458. Clarotto Luca FACCA FRANCESCO 1.17.32 29. Freschi Debora UDINE WRC 2007 0.47.19
380. Sossai Armando GR. DAL MAGRO PAOLO 0.56.42 459. Baldassarri Luciano GR. SCARZANI 1.17.34 30. Papetti Daniela TRAVAGLIATO ATLETICA 0.47.44
381. Vinella Silvio SINGOLI DI BOLZANO E PROVINCIA 0.56.50 460. Brunetti Antonio PODISTICA PRATESE 1.18.18 31. Patuelli Francesca GUFI E PANTERE 0.48.12
382. Torresani Alan SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.57.02 461. Romele Mario SINGOLI DI BRESCIA E PROVINCIA 1.18.31 32. Mandelli Chiara SINGOLI DI BERGAMO E PROVINCIA 0.48.45
383. Salvi Marco SINGOLI DI BRESCIA E PROVINCIA 0.57.34 462. Gnoato Renato ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA 1.20.51 33. Rebora Michela GR. CITTA’ DI GENOVA 0.49.36
384. Gozzini Ernesto A.S. ZELOBUONPERSICO 0.57.36 463. Goatelli Andrea AVIS POLISP. MALAVICINA - BELV 1.22.24 34. Bonifacia Raquel GUFI E PANTERE 0.51.32
385. Caumo Demis DRAGON BOAT 0.57.48 464. Paoli Mirko U.S. ANAUNE CICLISMO 1.22.30 35. Pastore Concetta ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 0.51.47
386. Zurlo Cristian DRAGON BOAT 0.57.48 465. Fabbri Roberto G.S. ZELOFORAMAGNO 1.26.25 36. Valentini Nicoletta SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.52.01
387. Testai Enzo G.S. RISVEGLIO 0.57.59 466. Benaggia Gianni ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 1.26.37 37. Galbani Annamaria ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 0.52.42
388. Ghidoni Alessandro POLISPORTIVA MADONNINA MODENA 0.58.04 467. Vecchia Maurizio GR. VECCHIA MAURIZIO 1.27.53 38. Lucca Denise GENZIANELLA TELVE DI SOPRA 0.53.42
389. Dall’ Olio Gianni ATL. CALDERARA 0.58.13 468. Poloni Nicola ORIENTEERING CLUB 1.29.13 39. Nicolae Simona ATL. CALDERARA 0.54.50
390. Sarti Gino POL. OLTRARNO FIRENZE 0.58.19 469. Pieroni Davide G.S. LAMMARI 1.34.51 40. Dal Pos Monica SINGOLI DI TREVISO E PROVINCIA 0.54.58
391. Paglierani Mauro SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 0.58.32 470. Miorelli Claudio 35.40,8 1.07.58 41. Pursianen Nina G.P. ROSSINI 0.55.25
392. Borghi Lorenzo GR. POD. BERZANTINA 0.58.33 471. Franceschi Aladino MARCIATORI MORIANESI 1.39.41 42. Polinelli Emanuela RUNNERS VALBOSSA 0.56.14
393. Facca Gianluigi PODISTI CORDENONS 0.58.52 472. Dall’Olio Christian ATLETICA BLIZZARD 1.47.03 43. Nobile Samanta ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 0.56.14
394. Antonioli Francesco GR. LAVARINI SANDRO 0.58.57 473. Guarnati Gabriele G.P. PARADISO -MALCESINE- 1.47.55 44. Baldessari Maddalena ATLETICA TEAM LOPPIO 0.56.21
395. Iaboli Gianpiero ATL. CALDERARA 0.59.20 474. Barani Domenico GR. FRATELLANZA 1.57.26 45. Pivi Daniela ATL. CALDERARA 0.56.35
396. Lattuada Roberto SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 0.59.22 475. Bisetti Ivan ATL. CALDERARA 1.58.28 46. Sambo Ilaria TUMIZIA ORIENTEERING 0.58.15
397. Canderle Devid G.O.B. BOLZANO 0.59.23 476. Parra Paolo G.P. ROSSINI 2.02.46 47. Castellani Isadora UDINE WRC 2007 0.58.23
398. Sabbioni Marco SINGOLI DI BOLOGNA E PROVINCIA 0.59.33 477. Catarsi Luca G.P. ROSSINI 2.15.34 48. Taroni Isabella ATL. CALDERARA 0.59.20
399. Cancellieri Giorgio SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 0.59.38 49. Greco Maria Raffaella ATL. VICENTINA 0.59.27
400. Acconci Pierluigi ATLETICA PORCARI 0.59.54 Classifica Femminile 50. Bottazzin Luisa GR. POD. MONSELICENSI 1.00.54
401. Pavarotti Mauro BAFFO SPORT MODENA 0.59.59 1. Scolari Cristina ATL. VALLE CAMONICA 0.34.30 51. Galdini Floriana GR. GEISER ROSA 1.01.00
402. Sacco Angelo GR. CITTA’ DI GENOVA 1.00.11 2. Roberti Maria Grazia CORPO FORESTALE DELLO STATO 0.34.39 52. Uguccioni Marina S.P. LA LUMEGA 1.01.33
403. Fontanabona Sandro GR. LAVARINI SANDRO 1.00.23 3. Tonolini Asha ATL. BRESCIA 1950 0.35.05 53. Carmignani Patrizia ATLETICA PORCARI 1.01.43
404. Masini Ivo G.P. ROSSINI 1.00.38 4. Di Sessa Tiziana AMORINI TSL TEAM ITALY 0.35.35 54. Amore Alessia ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 1.02.13
405. Milan Carlo G.O.B. BOLZANO 1.00.41 5. Iozzelli Emma G.S. LAMMARI 0.36.00 55. Poiatti Roberta ATLETICA CASAZZA 1.02.28
406. Capuano Luca G.O.B. BOLZANO 1.00.41 6. Farget Patricia TSL SPORT EQUIPMENT 0.36.04 56. Pezzini Romina SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 1.02.31
407. De Marco Gianluca SINGOLI DI VARESE E PROVINCIA 1.00.47 7. Cocchetti Maria AMORINI TSL TEAM ITALY 0.36.13 57. Vicario Elena SINGOLI DI VARESE E PROVINCIA 1.02.46
408. Martini Bruno SPORT CLUB MERANO 1.00.50 8. Fornelli Maria Laura AMORINI TSL TEAM ITALY 0.37.06 58. Favaretto Mirca AS. TREVISO STAR 1.03.02
409. Dal Mas Eros G.O.B. BOLZANO 1.00.55 9. Riva Elena AMORINI TSL TEAM ITALY 0.38.19 59. Griffin Chary GRUPPO USA 1.03.11
410. Canestrini Gianfranco SAT FONDO 1.00.57 10. Bonora Lara AMORINI TSL TEAM ITALY 0.38.51 60. Zorzi Andreina GR. VERZELLESI 1.03.22
411. Morandi Vieri POL. OLTRARNO FIRENZE 1.01.04 11. Fauner Renate CORPO FORESTALE DELLO STATO 0.39.29 61. Gonzo Monica PANDA ORIENTEERING VALSUGANA 1.03.45
412. Beraldo Maurizio FACCA FRANCESCO 1.01.09 12. Bucci Barbara G.S. LAMMARI 0.39.59 62. Pierri Virginia ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 1.04.41
413. Panontin Paolo FACCA FRANCESCO 1.01.09 13. Lacombe Christiane TSL SPORT EQUIPMENT 0.40.00 63. Ferrante Maria Michela ORIENTEERING CLUB 1.04.59
414. Bagnoli Andrea CRAL INPS FIRENZE 1.01.18 14. Castellani Laura Francesca UDINE WRC 2007 0.40.06 64. Demasi Loriana G.S. LAMMARI 1.07.17
415. Meroni Stefano GRUPPO ARCOBALENO 1.01.23 15. Tesio Paola ATL. CUMIANA STILCAR 0.40.23 65. Damonti Evelina TRAVAGLIATO ATLETICA 1.07.24
416. Neri Giuliano PODISTICA PRATESE 1.01.36 16. Parantainen Rauni TEAM FINLANDIA 0.41.05 66. Tozzi Lucia PODISTICA PRATESE 1.07.56
417. Stefanelli Silvano GR. POD. BERZANTINA 1.01.41 17. Hollrigl Gertraud SPORT CLUB MERANO 0.42.26 67. Bottazzi Emanuela SINGOLI DI FERRARA E PROVINCIA 1.08.19
418. De Concini Christian U.S. ANAUNE CICLISMO 1.02.00 68. Ulivelli Elettra CRAL INPS FIRENZE 1.08.44
419. Dinelli Pietro G.S. LAMMARI 1.02.08 69. Alchieri Elsa SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 1.08.49
420. Adami Stefano NUMBER RUN 1.02.11 70. Sbardella Nadia GR. DAL MAGRO PAOLO 1.09.14
421. Amore Marcello ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 1.02.13 71. Gambalonga Tecla GR. DAL MAGRO PAOLO 1.09.26
422. Aschieri Luca BAR STELLA 1.02.14 72. Ratti Barbara ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 1.10.15
423. Della Maggiore Marcello ATLETICA PORCARI 1.02.51 73. Rampanelli Paola MARCIATORI MEZZOLOMBARDO 1.12.21
424. Del Corso Patrizio G.P. ROSSINI 1.02.55 74. David Donatella ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 1.12.26
425. Bonicoli Roberto G.S. RISVEGLIO 1.03.26 75. Canestrini Miriam SAT FONDO 1.12.41
426. Biagioni Giorgio MARCIATORI MORIANESI 1.03.28 76. Giuliano Serena GR. POD. MONSELICENSI 1.13.38
427. Lavarini Sandro GR. LAVARINI SANDRO 1.03.52 77. Pierri Maria ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 1.14.10
428. Montefusco Gino PODISTICA PRATESE 1.04.13 78. Pierri Rosanna ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 1.15.32
429. Stambellini Riccardo NUMBER RUN 1.04.31 79. Zoni Stefania SINGOLI DI PARMA E PROVINCIA 1.16.41
430. Castellani Zeffirino ATLETICA GIUDICARIE ESTERIORI 1.04.37 80. Scarzani Gabriella GR. SCARZANI 1.17.34
431. Lucarini Piero PODISTICA PRATESE 1.04.45 81. Tupputi Elisa ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 1.17.43
432. Bartoli Franco POL. OLTRARNO FIRENZE 1.04.50 82. Sarvese Roberta GR. ZECCHINATO 1.18.18
433. Inama Aldo AMICI DELL’ARTE 1.05.13 83. Zoletti Otelli Tiziana SINGOLI DI BRESCIA E PROVINCIA 1.19.02
434. Lotti Ezio SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 1.05.14 84. Missarelli Bruna SINGOLI DI BRESCIA E PROVINCIA 1.19.05
435. Figari Giorgio SINGOLI DI GENOVA E PROVINCIA 1.05.35 85. Campagnano Marilena ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 1.20.38
436. Facca Francesco FACCA FRANCESCO 1.05.47 86. Braghiroli Paola POLISPORTIVA CENTESE 1.21.02
437. Bazzani Franco S.A. DESENZANO 1.05.58 87. Leonardi Daniela U.S. ANAUNE CICLISMO 1.22.45
438. Tredici Goffredo ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 1.06.12 88. Ciucci Maria Angela G.P. ROSSINI 1.25.26
439. Cigardi Olivio SINGOLI DI COMO E PROVINCIA 1.06.21 89. Bobbi Anna ROAD RUNNERS CLUB MILANO 1.34.44
440. Betti Paolo G.S. RISVEGLIO 1.06.42 90. Borroni Roberta GR. GALLETTI 1.35.19
441. Dolci Gianni G.S. US CERMIS 1.06.50 91. Pola Mariagrazia 1.35.39
442. Nassuato Davide GRUPPO ARCOBALENO 1.07.03 92. Plaino Annalisa UDINE WRC 2007 1.40.33
443. Gallino Francesco SINGOLI DI FERRARA E PROVINCIA 1.08.19 93. Virgolini Luigina UDINE WRC 2007 1.40.33
444. Scubla Angelo UDINE WRC 2007 1.08.26 94. Roiatti Assunta UDINE WRC 2007 1.40.33
445. Selva Giuseppe SINGOLI DI VENEZIA E PROVINCIA 1.09.11 95. Comellini Barbara ATLETICA BLIZZARD 1.47.03
446. Borzaga Gilberto ALTA VAL DI NON S.P.A. 1.09.13 96. Di Centa Manuela AMORINI TSL TEAM ITALY 1.53.05

Podismo e Atletica - 19
Sesto Fiorentino (FI) 8 gennaio 2006

28ª Invernale di Palastreto

CAT. ASSOLUTI MASCHILE 91 ALESSANDRO PERRI IL PONTE 0.56.32


1 DAVID NGENY ATL. CASTELLO 0.42.50 92 MATTEO LUCCHINI IL FIORINO 0.56.33
2 JOACHIM NSHIMIRIMANA CITTA’ DI SESTO 0.43.00 93 DANIELE MUNGAI POL.BONELLE 0.56.34
3 JOSHUA ROP ASSI B.T 0.43.35 94 CARLO PIERI ATL RAMPA 0.56.37
4 ALESSANDRO NAPOLI IL FIORINO 0.44.25 95 PATRIZIO BROGIONI MAIANO 0.56.39
5 JILALI JAMALI LAMPORECCHIO 0.44.30 96 LORENZO SANTUCCI PANCHE C.QUARTO 0.56.40
6 FABRIZIO BECATTINI ATL.VINCI 0.45.03 97 ALESSANDRO BALLI CAI PISTOIA 0.56.43
7 DANIELE RUBINO ALPI APUANE 0.45.12 98 FRANCESCO ROSAI IL FIORINO 0.56.46
8 MAURIZIO PIERONI ORECCHIELLA 0.45.54 99 ALESSANDRO BEMUCCI ISOLOTTO 0.56.52
9 ABDELILAH FEDAOUI IL FIORINO 0.46.25 100 CLAUDIO ….BACI IL FIORINO 0.56.53
10 ENNIO SARLI CITTA’ DI SESTO 0.46.36 101 DAVID BALDI UGNANO 0.57.00
11 MARCO GUERRUCCI ORECCHIELLA 0.47.26 102 FRANCO NARDI UGNANO 0.57.01
12 DENIS GIOVANNETTI LAMPORECCHIO 0.47.27 103 STEFANO ANGERQNO LE TORRI 0.57.04
13 GIOVANNI ZORN CITTA’ DI SESTO 0.47.38 104 CLAUDIO PERINI LUIVAN SETTIGNANO 0.57.08
14 LUCA BARONCINI PANCHE C.QUARTO 0.47.42 105 MARCO FEDI ISOLOTTO 0.57.13
15 SANDRO GIORGETTI ATL.CASTELLO 0.48.00 106 SIMONE SEGALI MAIANO 0.57.21
16 DANIELE SEQUI ATL. CASTELLO 0.48.07 107 FABIO VANNUCCI VTB 0.57.22
17 ANDREA MASSEI ALPI APUANE 0.48.10 108 LUCA SOLDINI AUSONIA 0.57.26
18 NICOLA MATTEUCCI ATL.VINCI 0.48.14 109 BALDINI ANDREA MAIANO 0.57.27
19 FREDIANO MILANI LAMPORECCHIO 0.48.27 110 MASSIMO SALANI NUOVALASTRA 0.57.27
20 MARIO CARBONE ATL.VINCI 0.48.42 111 CRISTIANO BENCINI ATL.SIGNA 0.57.30
21 SALVATORE VONAZZO IL FIORINO 0.48.59 112 LUCA ANCONA LUMACHE 0.57.32
22 STEFANO ECHTNER FI TRIATHLON 0.49.06 113 LIDO LUCCHESI ALPI APUANE 0.57.39
23 FRANCESCO BARBI ALPI APUANE 0.49.20 114 FABIO MERCATELLI LA RAMPA 0.57.40
24 MASSIMO PIZZI ORECCHIELLA 0.49.22 115 GIOVANNI ALBORETTI ISOLOTTO 0.57.41
25 ANTONIO PETRILLO NARNALI 0.49.24 116 ALESSANDRO SALTAPARI RUNNERS 0.57.42
26 PABLO BASSIN MONTEMURLO M.T. 0.49.54 117 FRANCESCO NENCIONI G.S.OLIMPIA 0.57.44
27 CARMINE MANGIA ATL. VINCI 0.50.04 59 GIOVANNI STELLA PANCHE C.QUARTO 0.53.27 118 ALESSANDRO PARDOCCHI FREESTYLE TRIATHLON 0.57.45
28 STEFANO BIANCHINI CAPRAIA-LIMITE 0.50.12 60 DANIELE PERIT…. IL FIORINO 0.53.31 119 ANTONIO MEGNA LA ZAMBRA 0.57.46
29 GIANPAOLO GRAZIOLI MAIANO 0.50.14 61 DIEGO MARCHI IL FIORINO 0.53.38 120 PAOLO BENINCASA IL FIORINO 0.57.47
30 ROBERTO CARDOSI ORECCHIELLA 0.50.16 62 CRISTIAN BARTALONE PAL.OASI 0.53.46 121 FABIO MANETTI ASD MONTEMURLO 0.57.54
31 ANDREA BIANUCCI ORECCHIELLA 0.50.17 63 TIGABU GEBREECZABHER CSI 0.53.53 122 ALBERTO OUGOLINI 0.58.01
32 WILLIAM CAPACCIOLI ATL.CASTELLO 0.50.39 64 MARCO MICHELONI TOSCANA ATLETICA 0.53.56 123 LUCIANO PAPI OSTE 0.58.05
33 MAURIZIO GUIDI BZR 0.51.05 65 SERGIO BIANCHI COLZI 0.54.04 124 MASSIMO SORRI ATL VINCI 0.58.09
34 LORENZO QUIRINI CITTA’ DI SESTO 0.51.09 66 IACOPO CAMPOLMI PANCHE C.QUARTO 0.54.13 125 SANAA ACHAHBAR 0.58.13
35 LEANDRO CHIPARO COLZI 0.51.12 67 LUCA MATUCCI ORECCHIELLA 0.54.19 126 STEFANO MASI AVIS QUERCETO 0.58.17
36 MAURIZIO NARDI MONTEMURLO 0.51.22 68 MASSIMO BIGAZZI MARATHON FIGLINE 0.54.21 127 TIZIANO DE CRISTOFORO FUTURA PRATO 0.58.18
37 MARCO MARANGHI CROCE D’ORO PO 0.51.25 69 ANDREA MANNUCCI PANCHE C.QUARTO 0.54.22 128 ALESSANDRO DACCI AVIS QUERCETO 0.58.19
38 ROBERTO NOTTURNI MARATHON FIGLINE 0.51.39 70 DANIELE CARTOCCI VAL DI PESA 0.54.30 129 LUCA DESII AUSONIA 0.58.20
39 TIZIANO TIELLI SILVANO FEDI 0.51.42 71 MARCO DELLI MAIANO 0.54.31 130 ALESSANDRO BRACCI 0.58.23
40 FILIPPO GIANASSI CITTA’ DI SESTO 0.51.50 72 STEFANO MARTELLI PANCHE C.QUARTO 0.54.35 131 ANTONIO SASSO ASC S.FEDI 0.58.24
41 FULVIO CAPPELLI IL FIORINO 0.51.54 73 ENRICO CIARDINI POD.LIVORNESI 0.54.36 132 ELICO MELANI TRIATHLON CAPANNE 0.58.32
42 ANTONIO GRASSO 0.51.55 74 ROGER MANGINI VTB 0.54.43 133 GRAZIANO BOVANI ASD MONTEMURLO 0.58.35
43 SAURO LANDI LA TORRE 0.52.08 75 G.GUALBERTO MATTONAI LUIVAN SETTIGNANO 0.54.44 134 ANTONIO BIGAZZI POD EMPOLESE 0.58.41
44 JACOPO SOLDINI IL FIORINO 0.52.09 76 MASSIMO AIROLDI MAIANO 0.54.47 135 ROSSANO GORI NOCENTINI ATL.MARC.MUGELLO 0.58.51
45 ANTONIO MAMMOLI CROCE D’ORO PO 0.52.12 77 FRANCESCO MERCATELLI LA RAMPA 0.55.09 136 MASSIMILIANO VITALI IL FIORINO 0.58.55
46 BRUNO BAGNI IL PONTE 0.52.18 78 TIMOTHY CHAPLIN ISOLOTTO 0.55.10 137 FILIPPO GARGANI CITTA’ DI SESTO 0.58.57
47 TIZIANO MEINI RESCO 0.52.30 79 DANIELE MUGLIA IL FIORINO 0.55.11 138 FABIO SLAVICCHI ATL.SIGNA 0.59.08
48 GIUSEPPE D’AIUTO ISOLOTTO 0.52.37 80 STEFANO DI STASI LA STANCA 0.55.19 139 GIANLUCA PIERAGNOLI COLZI 0.59.11
49 LUIGI VITI IL PONTE 0.52.45 81 FABIO ROSSI RESCO REGGELLO 0.55.20 140 MARCO CORSI ATOMICA TRIATH 0.59.17
50 GIROLAMO MESSINA LASTRA 0.52.48 82 GIANCARLO TRABUCCO AUSONIA 0.55.39 141 …….LENCI FIRENZE TRIATH 0.59.18
51 MICHELE FERRARI ALPI APUANE 0.52.54 83 STEFANO LUCIANI PANCHE C.QUARTO 0.55.45 142 ROBERTO GRASSI NUOVA ATL LASTRA 0.59.20
52 FILIPPO FRANCO 0.53.00 84 ROBERTO MARCANTELLI UCG 0.56.13 143 LUIGI FELICETTI IL FIORINO 0.59.23
53 SIMONE BALLERINI ATL SIGNA 0.53.04 85 ALESSANDRO ALBINI IL FIORINO 0.56.17 144 MARCO CANOCCHI 0.59.36
54 CARLO D’AIUTO ATL SIGNA 0.53.07 86 MARCELLO GOSETTO MISER. CHIESANUOVA 0.56.18 145 SANDRO CIOLLI OLIMPIA 0.59.44
55 ANTONIO PROZZO RESCO REGGELLO 0.53.10 87 ANTONIO MOSCATELLI ISOLOTTO 0.56.21 146 MATTEO BUONAGUIDI ATL.MONTECATINI 1.00.06
56 PAOLO BENATO ORECCHIELLA 0.53.12 88 SANESI ALESSANDRO ISOLOTTO 0.56.22 147 STEFANO GHERDINI MAIANO 1.00.07
57 CARMINE DE MASI MONTEMURLO 0.53.23 89 FEDERICO CASTAGNO CAI PRATO 0.56.24 148 GABRIELE CALDARELLI ISOLOTTO 1.00.08
58 ROBERTO MARCELLI NARNALI 0.53.26 90 CLAUDIO DI DONATO LA NAVE 0.56.27 149 GIOVANNI PEZZUCCHI ISOLOTTO 1.00.19

20 - Podismo e Atletica Servizio fotografico di Piero Giacomelli e Stefano Manera


150 SAURO CAMPANI IMCA LIBERTAS 1.00.24 234 FEDERICO STEFANACCI ATOMICA TRIATHL 1.05.59
151 GABRIELE DA PRATO ALPI APUANE 1.00.31 235 GIUSEPPE MAZARA ATL.CALENZANO 1.06.04
152 MASSIMO LAPINI LUIVAN SETTIGNANO 1.00.34 236 STEFANO FAGNINI AUSONIA 1.06.06
153 MATTEO IOVANNINI ASD MONTEMURLO 1.00.36 237 CARLO PICCIOLI OLTRARNO 1.06.12
154 PAOLO BONATTI MARATHON FIGLINE 1.00.43 238 STEFANO PASSERI LA NAVE 1.06.30
155 ALESSANDRO COMPARINI PANCHE C.QUARTO 1.00.50 239 GIACOMO CALANDRA ATL.VINCI 1.06.33
156 FABIO GUALTIERI MIS.AGLIANESE 1.00.51 240 ROSSANO MARCANTELLI 1.06.46
157 FAUSTO MAGNI IOLO 1.00.52 241 SIMONE CAVARI MAIANO 1.06.49
158 MARCELLO DE FILPO 1.01.04 242 IVAN FERREIRO IL FIORINO 1.06.52
159 ARMANDO GATTAI ASD MONTEMURLO 1.01.07 243 GIUSEPPE GIANASSI AUSONIA 1.06.55
160 ORLANDO ROMEI ORECCHIELLA 1.01.10 244 SERGIO FEDELE ATL MONTECATINI 1.06.58
161 GIUSEPPE SPINA BAGLIONI IL FIORINO 1.01.11 245 PAOLO BARZACCHINI N.ATL LASTRA 1.07.13
162 NICOLA CHIOSTRINI VECCHI AMICI 1.01.16 246 STEFANO CROCINI MIS AGLIANESE 1.07.21
163 SANDRO PEGNI LE LUMACHE 1.01.18 247 GUIDO DA…… CANOTTIERI FI 1.07.22
164 ANDREA MENESTRINA MAIANO 1.01.24 248 MAURIZIO NATI MARC.MUGELLO 1.07.23
165 SERGIO GALLI COLZI 1.01.30 249 ROBERTO PIZZICHI RESCO REGGELLO 1.07.24
166 RICCARDO BRESCHI VTB 1.01.34 250 FRANCESCO AP…. MARC.BSL 1.07.51
167 MASSIMILIANO DANORA IL FIORINO 1.01.35 251 FABRIZIO DEL GAMBA PANCHE C.QUARTO 1.07.53
168 ALESSANDRO TOMER ATL.CALENZANO 1.01.56 252 ERMINIO FRANCESCO LASTRA A SIGNA 1.07.54
169 FRANCESCO RICCIONI FREESTYLE TRIATLON 1.02.02 253 ANDREA MANETTI IL PONTE 1.08.01
170 GIUSEPPE FEDELE ATL.MONTECATINI 1.02.05 254 ANDREA GRASSI ISOLOTTO 1.08.24
171 MARCO GARDELLI RUNNERS BARBERINO 1.02.12 255 MARCO SESTINI ISOLOTTO 1.08.28
172 ALESSANDRO CHIOSTRI G.S.GUALDO 1.02.13 256 GIUSEPPE COSENTINO ISOLOTTO 1.08.29
173 MARCELLO AGNELLI RESCO REGGELLO 1.02.16 257 EDOARDO GIANASSI 29 MARTIRI 1.08.42
174 ALESSANDRO MANCINI CAI PRATO 1.02.17 258 MAURIZIO ROSETTI VENTO MEDICEO 1.08.43
175 LEONE ROOS COLZI 1.02.18 259 FATNA BOULANA MAIANO 1.08.47
176 LUCIANO FOLINI 1.02.19 260 JURI TAZIOLI MIS AGLIANESE 1.08.55
177 ALBERTO BELLOSI POD VAL DI PESA 1.02.21 261 MARIO VAIA….. PANCHE C.QUARTO 1.09.02
178 FULVIO NESI G.S. COMETA 1.02.22 262 LORENZO CHISENA 1.09.06
179 ALESSIO ARIANI PANCHE C.QUARTO 1.02.24 263 TIZIANO RUOTOLO ATL.MONTECATINI 1.09.16
180 FABIO BENELLI CARICENTRO 1.02.26 264 STEFANO GIULIANI AUSONIA 1.09.21 318 GIOVANNI CASCIANO IL FIORINO 1.23.19
181 PAOLO TONINI 1.02.27 265 DINO MINERVINO MT MONTEMURLO 1.09.25 319 SIMONE FRATINI IL FIORINO 1.23.32
182 DAVI GROSSI AVIS PO 1.02.42 266 LOREDANO VIVIANI JOLLY MOTORS 1.09.26 320 TIZIANO AGOSTINI 1.24.07
183 LUCA SCARPELLI LA ZAMBRA 1.02.45 267 GABRIELE ALTINI COM.FIRENZE 1.09.41 321 GIULIANO BARCACCI POD.PRATESE 1.24.29
184 GIANLUCA BALDUCCI ATL CASTELLO 1.02.46 268 MAURIZIO DI CARLO MASSACOZZILE 1.09.56 322 LUIGI CELLINI F.P.GRASSINA 1.24.43
185 ALESSANDRO GIANASSI 29 MARTIRI PO 1.02.54 269 FABIO ERMINI MAIANO 1.10.08 323 ANTONELLA FRANDI IL PONTE 1.25.03
186 LORENZO NAPPOLO ATL. CASTELLO 1.02.56 270 LINDA COLLINIANI CAN.COM.FI 1.10.10 324 ENRICO GIUNTINI MAIANO 1.25.10
187 SIMONE ZIPOLI ATOMICA THRIATHL 1.03.01 271 ANONIMO 1.10.12 325 DANIELE TARCHI CANOTTIERI 1.26.48
188 MASSIMO GENSINI ATL CALENZANO 1.03.02 272 MARCO NESI MAIANO 1.10.16 326 GABRIELLA BARCACCI POD.PRATESE 1.30.24
189 MAURIZIO GALEOTTI IL PONTE 1.03.04 273 SIMONE CIPRIANI IL PONTE 1.10.18
190 PAOLO TINTI ATL,SIGNA 1.03.05 274 FULVIO DOMINICI MIS.AGLIANESE 1.10.20 CAT. ASSOLUTE FEMMINILE
191 VALERIANO VIGNOLI GUALDO 1.03.06 275 DIMITRI BARONCELLI MIS AGLIANESE 1.10.33 1 GLORIA MARCONI ALPI APUANE 0.48.58
192 LUCA CONTI POD PRATESE 1.03.09 276 JOSE RINADLI PANCHE C.QUARTO 1.10.35 2 ROMINA SEDONI 0.50.21
193 ALESSIO MARRADI POD PRATESE 1.03.09 277 ANDREA CAVICCHIOLI PO.COSTA AZZURRA 1.10.37 3 DEBORA TORTORA IL FIORINO 0.54.01
194 MASSIMO PALCHETTI ASSI B.T. 1.03.10 278 ALESSANDRO PICCINI G.P. LA GALLA 1.10.42 4 CRISTINA NERI LE SBARRE 0.54.33
195 VALERIO ORLANDI JOLLY MOTORS 1.03.11 279 ALESSANDRO FILIPPI POD PRATESE 1.10.44 5 LINDA GRAZZINI POL. BONELLI 0.54.41
196 LEONARDO MORELLI PANCHE C.QUARTO 1.03.13 280 MARCO LANDI ISOLOTTO 1.10.48 6 EMILY BOULUKIM PANCHE C.QUARTO 0.55.22
197 FRANCO MASI PANCHE C.QUARTO 1.03.16 281 GABRIELE BELLINI PANCHE C.QUARTO 1.10.58 7 LUCIA TIBERI IL FIORINO 0.56.56
198 STEFANO PANCANI CAI…… 1.03.20 282 MATTEO MENICACCI IL FIORINO 1.11.06 8 LAURA BALDANZI LE SBARRE 0.57.07
199 GABRIELE BRUNI US NAVE 1.03.21 283 NICOLA NICCOLI 1.11.39 9 ALESSANDRA MUZI RUNNERS LIVORNO 0.57.47
200 LUCA CIPRIANI CRAL CM FI 1.03.22 284 LUIGI NARDELLI FUTURA PO 1.12.06 10 FEDERICA BURRESI IL FIORINO 0.59.38
201 MARCO FIORETTI ATOMICA TRIATHL 1.03.23 285 STEFANO GANUGI ASD JOLO 1.12.08 11 LUCIANA ALBANI RESCO REGGELLO 0.59.49
202 SIMONE SIMONELLI AUSONIA 1.03.30 286 MARCO MECHINI 1.12.17 12 EMANUELA PICCHIRILLI POLICIANO 0.59.53
203 GABRIELE DERRICO MAIANO 1.03.32 287 NMASSIMO BALOCCHINI MAIANO 1.12.24 13 CHIARA CASINI IL FIORINO 1.00.42
204 GIULIANO ALBANO ASD JOLO 1.03.39 288 ROBERTO FILIPPINI ASSI 1.12.42 14 ANTONELLA CHINI CAPPUCCINI SI 1.00.55
205 SIMONE FALLENI LA NAVE 1.03.45 289 SILVIO CALABRESE P.PRATESE 1.12.50 15 ELISA DAMI S.FEDI 1.01.12
206 ANONIMO 1.03.50 290 MARCO BOCCARDI AUSONIA 1.12.55 16 SARA COLZI LAMMARI 1.01.28
207 ALESSANDRO CERBAI GUALDO 1.04.10 291 MAURIZIO PRATONI AUSONIA 1.13.02 17 CRISTINA FABBRI IL FIORINO 1.02.49
208 FRANCESCO SACCHETTI GUALDO 1.04.11 292 CLAUDIO MANETTI P.PRATESE 1.13.54 18 PATRIZIA FRANCHI CAI PT 1.02.59
209 ALESSANDRO MELANI ASD JOLO 1.04.19 293 ALESSANDRO PICCIOLI OLTRARNO 1.13.58 19 ALLEGRA MASI CITTA’ DI SESTO 1.02.59
210 ALESSANDRO SBRIGLIONE 1.04.20 294 ANTONIO LIZZO POL.RINASCITA 1.14.09 20 SIMONA SARDI 1.03.18
211 MAURO ZAMPOLI IL PONTE 1.04.24 295 MARCO BINDI RINASCITA 1.14.13 21 ALESSIA BUSONI ATOMICA TRIATHL 1.03.27
212 FRANCO NISTRI IL PONTE 1.04.27 296 FRANCESCO ADAMI CRAL INPS 1.14.16 22 AURORA COPPI OSTE 1.04.12
213 RENZO VICCHI RESCO REGGELLO 1.04.29 297 MARCO FEDI POL.OSTE 1.14.21 23 SARA GABBRIELLI IL FIORINO 1.04.58
214 MAURO PIERONI ISOLOTTO 1.04.30 298 ALESSANDRO BALLERINI IL PONTE 1.14.47 24 SONIA CALAMAI ATL CALENZANO 1.05.11
215 ALESSANDRO MECAGLI ISOLOTTO 1.04.31 299 NICOLA FURLANETTO AUSONIA 1.15.10 25 TIZIANA DAMI S.FEDI 1.05.19
216 CORRADO CRISTALLI MONTEMURLO 1.04.33 300 FABIOGIGLI ATL.CALENZANO 1.15.40 26 ILARIA MORGANTI AUSONIA 1.05.38
217 PAOLO RAUGEI MONTEMURLO 1.04.38 301 SIMONE INNOCENTI AVIS PO 1.15.48 27 PAOLA BETTAZZI ATOMICA TRIATHL 1.05.58
218 NICOLA GIANNELLI PANCHE C.QUARTO 1.04.41 302 LUIGI FIERLI 1.16.51 28 LAURA MAURRI RESCO REGGELLO 1.06.09
219 RICCARDO….. IL PONTE 1.04.52 303 VINCENZO BELLINI CAI PRATO 1.16.52 29 ELANA TOPPINO ASICS FI MARATH. 1.06.24
220 ALESSANDRO BALDI IL FIORINO 1.05.00 304 PAOLO LOMBARDINI P.T. 1.17.18 30 FRANCA LARI AVIS QUERCETO 1.07.25
221 FRANCESCO LAGIOIA CROCE D’ORO PO 1.05.03 305 ANDREA BALDASSARRE CRAL POSTE 1.18.11 31 PAOLA ROSI POL.OSTE 1.07.26
222 LIDO LUCIOLI OSTE 1.05.06 306 LORENZO MANETTI CANOTTIERI 1.18.12 32 ELENA REGGIOLI AUSONIA 1.08.14
223 FRANCESCO TADDEI IL PONTE 1.05.07 307 LORENZO GUIDANTONI CANOTTIERI 1.18.14 33 SIMONETA BUCCI CAI PT 1.08.38
224 ALESSIO VINATTIERI ATL SIGNA 1.05.08 308 PAOLO GENNAIOLI ATL.CASALGUIDI 1.18.24 34 SILVIA SICURANZA ISOLOTTO 1.08.44
225 DANIELE SCARLINI ATL CALENZANO 1.05.13 309 PIETRO PASQUETTI PANCHE C.QUARTO 1.18.27 35 ELISABETTA FRANCESCHELLI LA NAVE 1.09.17
226 RICCARDO GOSETTO MIS CHIESANUOVA 1.05.20 310 ALESSANDRO DI TOMMASO IL PONTE 1.18.34 36 ILARIA RAMAZZOTTI\ COLZI 1.09.24
227 MARCO DELLA LASTRA IL PONTE 1.05.25 311 MARZIO COLANGELO MIS.AGLIANESE 1.18.37 37 SABINE MORVAN LE TORRI 1.09.57
228 SANDRO ROTI IL FIORINO 1.05.29 312 PIERANTONIO PEDRAZZINI IL FIORINO 1.20.16 38 GIANNA CARLUCCI ISOLOTTO 1.10.17
229 SAMUELE BELLINI GS COLLI ALTI 1.05.33 313 GIANCARLO MIOLLA CANOTTIERI 1.21.56 39 MICHELA MARCHI IL FIORINO 1.10.38
230 LUCA VIN…. S.FEDI 1.05.35 314 SALVATORE DITALCO AMICI DI MARIO 1.21.57 40 MARIA ANGELA BACCINI OLTRARNO 1.11.05
231 DOMENICO BARBONE 1.05.36 315 LUCA GUAZZINI AMICI DI MARIO 1.22.19 41 FEDERICA MUZI RUNNERS LI 1.11.09
232 PAOLO GIANNINI MONTEAPERTI SI 1.05.40 316 GIUSEPPE GIOVANNOLI 1.22.29 42 MARCELLA ROSADI MEZZANA 1.11.36
233 DANIELE PELLERITO CRAL COM.FI 1.05.45 317 MASSIMO PINI AUSONIA 1.23.17 43 ILARIA GIANNINI LA NAVE 1.11.45
44 MARIA DOLFI ASD JOLO 1.11.52
45 GIULIA GALUBANI IL PONTE 1.11.57
46 YVETA LUNACOVA JOLLY MOTORS 1.12.12
47 PATRIZIA ROSSATO SESTESE 1.12.53
48 MICHELA OLIVA FUTURA PRATO 1.17.15
49 …….SANTINI 1.19.34
50 M.GRAZIA MAZZANTI COLZI 1.20.02
51 AMBRA MINIATI IL FIORINO 1.20.04
52 ANTONIETTA LORENZI CRAL USL 3 1.20.20
53 KETTY CAPONETTO PANCHE C.QUARTO 1.20.32
54 CLARA FILIPPI FATTORI 1.21.07
55 DENISEQUINTIERI LE TORRI 1.22.19
56 LUCIA GASPERI POL.BONELLE 1.23.33
57 MONICA BEDRELLI POL.BONELLE 1.23.54
58 ALESSANDRA SPANU 1.27.05
59 STEFANIA BIACCHESI BONELLE 1.27.36
60 FILIPPA BATTAGLIA POD.PRATESE 1.29.23
61 ANTONELLA GRISOLAGHI POD.PRATESE 1.30.25

CAT. VETERANE FEMMINILE
1 SABRINA MONNETTI PANCHE C.QUARTO 0.57.25
2 MARIA PASQUARIELLO COLZI 1.07.00
3 LAURA LABARDI LA NAVE 1.09.09
4 LAURA FRATI NUOVA LASTRA 1.10.55
5 ALGA MELISE LA NAVE 1.12.38
6 M.GRAZIA NARDINI FRATELLANZA POP 1.14.17
7 CATIA SOLDI POL.OSTE 1.14.20
8 STEFANIA TROMBI PANCHE C.QUARTO 1.14.29

Podismo e Atletica - 21
22 - Podismo e Atletica
72 LUIGI MARCHETTINI ATL.CALENZANO 1.04.58
73 STEFANO ZECCHI ATL CALENZANO 1.05.12
74 ADRIANO BARONI AUSONIA 1.05.21
75 ENNIO BENEDETTI IL PONTE 1.05.32
76 ANDREA GENERINI MAIANO 1.05.34
77 FRANCO BALZANI 1.05.42
78 AURELIO MAGI 29 MARTIRI PO 1.05.44
79 VEZIO VERZELLI JOLLY MOTORS 1.05.50
80 GIUSEPPE CASULLI JOLLY MOTORS 1.05.52
81 ENZO PROIETTI JOLLY MOTORS 1.05.55
82 RENZO CAMPOLMI ISOLOTTO 1.05.56
83 PAOLO SARTI 1.06.05
84 MARTINO MAZZARA ATL.CALENZANO 1.06.07
85 VLADIMIRO PANCHETTI 1.06.22
86 MARCO BERTINOTTI CAI PT 1.06.44
87 GIUSEPPE FRANCESCA ATL LASTRA 1.06.59
88 ANDREA PALCHETTI LE TORRI 1.07.12
89 MARCO PISANO R.BOSCHI 1.07.34
90 STEFANO DIMONI AUSONIA 1.08.06
91 ANDREA CATARZI COLLI ALTI 1.08.36
92 PIERO GFIASCHI ATL.SIGNA 1.08.39
93 DANIELE MORANDINI LA NAVE 1.09.07
94 ANGELO ARRIGO MAIANO 1.09.18
95 RAFAELLO ROMITI MAIANO 1.09.19
96 GIORGIO PELAGALLI JOLLY MOTORS 1.09.22
97 GIORDANO VENTURINI S.FEDI 1.09.33
98 FELICE PORTOFRANCO POD.PRATESE 1.09.36
99 SERGIO GARAU ESERCITO 1.09.55
9 SONIA SANTONI PIEVE A RIPOLI 1.15.39 100 MARCO MARRUCCHI ATL.LASTRA 1.09.57 126 ITALO FONTANA MIS.AGLIANESE 1.14.48
10 ROSSANA BATTAGLINI LA NAVE 1.15.45 101 FOSCO PIERUCCI DIP COMUNALI 1.09.58 127 GIUSEPPE BACCI MARC.MUGELLO 1.15.05
11 ANNALISA BETTONI PANCHE C.QUARTO 1.17.10 102 MAURIZIO VENTRE PANCHE C.QUARTO 1.10.09 128 VINCENZO BROCCOLO JOLLY MOTORS 1.15.09
12 PATRIZIA COCCHI CARICENTRO 1.17.16 103 ANTONIO MANNUCCI RESCO POD. 1.10.13 129 ELIO NOCENTINI G.S.GUALDO 1.15.51
13 LEONOR QUINONEZ AUSONIA 1.19.01 104 RODOLFO BONACCHI MIS.AGLIANESE 1.10.19 130 FABIO MORI G.S.GUALDO 1.16.18
14 LORIANA ALUNNI ASD MONTEMURLO 1.19.08 105 MARIO TOTARO COLZI 1.10.23 131 DINO CALZOLARI COLLI ALTI 1.16.26
15 DONATELLA PRATO C.FRANCO EMILIA 1.22.30 106 LINO DI BIASI MIS AGLIANESE 1.10.24 132 VINCENZO MARCUCCI RUN.TC PO 1.16.45
16 MARISA PIETRINI AUSONIA 1.23.15 107 VINCENZO SOLAZZO PANCHE C.QUARTO 1.10.29 133 ANTONIO D’AGOSTINO MIS.AGLIANESE 1.16.50
17 ASSUNTA IOANNA FUTURA PRATO 1.24.14 108 PAOLO PAGLIUCCI LE TORRI 1.10.30 134 MAURO MENICONI LA NAVE 1.18.21
18 STEFANIA FIORANI AUSONIA 1.24.20 109 ANDREA MARTINI POD PRATESE 1.10.57 135 MAURO BOSI ASD JOLO 1.18.35
19 SIMONETTA COSI 1.24.42 110 LUCIO POSTACCHINI 1.11.14 136 ANDREA FUSI NAVE 1.18.41
111 VINICIO CECCHI JOLLY MOTORS 1.11.26 137 STEFANO ORLANDI LUIVAN SETTIGN. 1.19.58
CAT. VETERANI MASCHILE 112 ROBERTO MORI PANCHE C.QUARTO 1.11.35 138 PIERO LOZZI JOLLY MOTORS 1.24.03
1 CLAUDIO SIMI ALPI APUANE 0.47.53 113 LUCIANO LAPINI LA NAVE 1.11.36 139 GAETANO DE MUZIO AUSONIA 1.24.19
2 MORENO AIELLO ALPI APUANE 0.48.52 114 PAOLO RASPANTI LA NAVE 1.11.48 140 STENIO CIURRI POD EMPOLESE 1.25.13
3 NICOLA CERNICCHIARO LASTRA A SIGNA 0.51.26 115 GIUSEPPE GALUBANI IL PONTE 1.12.04 141 DOMENICO ASTA POD EMPOLESE 1.25.17
4 ALBERTO SCAPUCCI ATL. SIGNA 0.51.27 116 BRUNO GRAVEDI AUSONIA 1.12.14 142 LEONARDO PAVOLINI PANCHE C.QUARTO 1.28.56
5 SILVANO FIORAVANTI ATL. PONTEDERA 0.51.31 117 EDOARDO GIUSTI LASTRA 1.12.15
6 ENRICO MANDOLA GT SIGNA 0.51.57 118 DANIELE MULINACCI JOLLY MOTORS 1.12.22 CAT. ARGENTO MASCHILE
7 AGOSTINO CORTICHINI POD.V.PESA 0.52.21 119 LUIGI GRASSI 29 MARTIRI 1.12.27 1 PAOLO LANDINI ATL. CASTELLO 0.56.45
8 DARIO CASELLI ATL.SIGNA 0.52.31 120 ALVARO FRUTTUOSI PANCHE C.QUARTO 1.12.38 2 SIRIO SALVADORI ATL.VINCI 0.57.31
9 LUIGI GIANNI ORECCHIELLA 0.52.48 121 AUGUSTO BORGHINI AUSONIA 1.12.42 3 PIERO GERBI LA TORRE 0.57.51
10 ANDREA BRASCHI LA ZAMBRA 0.53.09 122 RICCARDO CAVICCHI UADRIFOGLIO 1.12.49 4 REMO DECANINI 0.59.01
11 LEONARDO BASSINI IL PONTE 0.54.12 123 HADAVANDI AHSGHAR MAIANO 1.12.53 5 PIERO DEMI ISOLOTTO 1.00.32
12 FRANCO DAMI SILVANO FEDI 0.54.29 124 MAURO LIPPI PANCHE C.QUARTO 1.12.28 6 VITO SABATINI ZAMBRA 1.00.57
13 MAURO ROMITI MAIANO 0.54.59 125 ALESSANDRO BARAGLI IL PONTE 1.14.30 7 FRANCO BECCHI PANCHE C.QUARTO 1.02.31
14 FRANCO PEZZATINI LA TORRE 0.55.17 8 ALESSANDRO NESI RM BERZANTINA 1.02.47
15 STEFANO BALESTRI ATL.VINCI 0.55.25 9 IVALDO CAPORALI FEDI 1.02.49
16 GABRIELE GIANASSI AVIS QUERCETO 0.55.38 10 VITTORIO CIABATTI MIS.CHIESANUOVA 1.03.07
17 GIUSEPPE TOSCANO RUN.BARBERINO 0.55.42 11 GIAMPIERO BIAGINI CAI PT 1.03.31
18 GIACOMO GROSSI MEZZANA 0.55.43 12 GIANCARLO SECCI FP GRASSINA 1.03.40
19 FRANCO CALAMAI MAIANO 0.55.50 13 SANZIO NISTRI PANCHE C.QUARTO 1.03.43
20 LORIANO CANINI ORECCHIELLA 0.56.38 14 FRANCESCO TAURISANO IL FIORINO 1.04.04
21 MARCELLO SIODO MAIANO 0.56.59 15 PAOLO VENTAGLI PANCHE C.QUARTO 1.04.23
22 EMILIO POGGETTO POD.LIVORNESI 0.57.09 16 ARMANDO BANDINI ASD NARNALI 1.04.28
23 GAETANO PASCULLI ECOBIKE TRAVALLE 0.57.10 17 ALESSANDRO BIANCHINI ATL. SIGNA 1.04.34
24 ANGELO ESPOSITO ASD MONTEMURLO 0.57.10 18 MARINO MIRANDOLA AVIS QUERCETO 1.04.42
25 CLAUDIO BADII LE TORRI 0.57.15 19 ALFREDO BELLACCI ATL.CALENZANO 1.04.43
26 PASQUALE ESPOSITO ASD MONTEMURLO 0.57.16 20 FRANCO BORGIOLI ATL SIGNA 1.05.09
27 ANTONIO NOBILE ATL LASTRA 0.57.50 21 GABRIELE MARTELLI 1.05.18
28 DOMENICO CEFALAI OSTE 0.57.55 22 BRUNO BONI IL FIORINO 1.05.22
29 TOBIA INFANE LASTRA 0.58.06 23 UMBERTO GOTI JOLLY MOTORS 1.05.27
30 CLAUDIO GUIDOTTI MARC.MUGELLO 0.58.12 24 FORTUNATO CARLONI ATL.CALENZANO 1.05.46
31 PASQUALE FABRIZIO FUTURA PO 0.58.25 25 ALBERTO CALOSI ISOLOTTO 1.05.57
32 CLAUDIO CIPOLLINI ATL. VINCI 0.58.34 26 CARLO BARZANTI LA NAVE 1.06.15
33 ANTONIO GIANNOCCOLO MAIANO 0.58.37 27 CARLO ROSSI V. MUGNONE 1.06.23
34 ENZO MOSCATO RUNN.BARBERINO 0.58.43 28 ADRIANO SCATTI LA NAVE 1.07.11
35 MARCELLO RICCI ATL.CALENZANO 0.58.54 29 FRANCESCO IRATO UGNANO 1.07.40
36 PATRIZIO FRAVOLI ATL SIGNA 0.58.58 30 ENNIO FELLINI ATL.SIGNA 1.08.20
37 REMO VANNUCCI IL PONTE 0.59.00 31 PIERO BENVENUTI MAIANO 1.08.41
38 LUCIANO SERENI POD V.PESA 0.59.04 32 SERGIO MANCINELLI ASSI FI 1.08.45
39 CLAUDIO CHITI ATL.SIGNA 0.59.05 33 GIUSEPPE NERINI JOLLY MOTORS 1.08.46
40 ANDREA ZUFFA LE TORRI 0.59.14 34 ENZO SOTTANI MAIANO 1.08.59
41 STEFANO MATTIOLI PIAN S. BARTOLO 0.59.16 35 FRANCO CANTELLI PANCHE C.QUARTO 1.10.14
42 ROBERTO LISCI ASN LASTRA 0.59.29 36 ROBERTO BONAIUTI ATL.CALENZANO 1.10.53
43 BRUNO VESTRI 0.59.50 37 RICCARDO FABIANI 1.12.09
44 MATTIA AGOSTINO MAIANO 0.59.54 38 MORENO TUCI S.FEDI 1.12.16
45 ANDREA BURRINI V.DI PESA 0.59.59 39 NADREA MELI MAIANO 1.12.28
46 STEFANO STADERINI MAIANO 1.00.02 40 RINO GIORNI 1.12.52
47 STEFANO CITTI 1.00.56 41 F.GIOVANNI STRIANESE ATL SIGNA 1.14.01
48 ENZO DI GIUSEPPE NUOVA LASTRA 1.01.22 42 VALDEMARO FREZZA FRATELLANZA POP 1.14.19
49 DONELIO VESCAVINI LE TORRI 1.01.23 43 SILVANO PANICHI MIS.AGLIANESE 1.14.23
50 COSIMO ROBERTO ROSSO ARS FIRENZE 1.01.36 44 ROBERTO CIAMPI MIS.S.P.PONTI 1.14.37
51 LUCIANO GIORGINI ATL.VINCI 1.01.48 45 CESARE BURGASSI MAIANO 1.15.08
52 RANIERI BIANCIARDI CAPPUCCINI SI 1.01.55 46 UGO MOCHI MIS.AGLIANESE 1.15.46
53 FRANCO FRANCESCHINI CARICENTRO 1.01.59 47 GIORGIO CENCI POD PRATESE 1.15.47
54 VINCENZO CAPUTO MAIANO 1.02.07 48 FRANCO PAPI MONTEMURLO 1.17.12
55 LUIGI SORIAI ISOLOTTO 1.02.14 49 PIERO PIERINI MAIANO 1.18.12
56 GASPARE LIVORNESE CROCE D’ORO PO 1.02.15 50 FIORENZO SARDI QUARRATA 1.18.20
57 ANGELO MANDOLA GT SIGNA 1.02.20 51 WALTER MINIATI IL FIORINO 1.20.11
58 SERGIO BELLUCCI POD NARNALI 1.02.23 52 FRANCO MARCHI CRAL B.TOSCANA 1.21.03
59 ROBERTO TARGIONI AUSONIA 1.02.48 53 G.FRANCO DEGL’INNOCENTI CAI PT 1.22.47
60 FRANCO STEFANINI COLZI 1.03.03 54 OTELLO MANNUCCI PANCHE C.QUARTO 1.23.11
61 SANDRO NERUCCI S.FEDI 1.03.05 55 SIRO MOROZZI AUSONIA 1.24.22
62 PAOLO DEGLI ESPOSTI VAIANO 1.03.08 56 ROBERTO BONISTALLI CAI PT 1.24.30
63 CLAUDIO FONTANI PANCHE C.QUARTO 1.03.19 57 ANTONIO PANZANI IL PONTE 1.26.42
64 ANDREA PAMPALONI ISOLOTTO 1.03.46 58 BRUNO DEI IL PONTE 1.27.04
65 MARCO ROMANI 1.04.25
66 RICCARDO MEUCCI 1.04.40 CAT. ARGENTO FEMMINILE
67 VINCENZO BUFALO IL PONTE 1.04.45 1 GIGLIOLA MASOTTI CAPR-LIMITE 1.09.51
68 TOMMASO SEGHI IL FIORINO 1.04.46 2 ENI VITTORINI CAPR-LIMITE 1.12.47
69 BETTI TULLIO ISOLOTTO 1.04.48 3 IRENE DONATO A.SIGNA 1.13.29
70 RENZO GALLIGANI CAI PT 1.04.49 4 MILVIA BABBINI CROCE D’ORO 1.15.11
71 BRUNO MORANDO MARC.MUGELLO 1.04.55 5 LAURA GILBERT MAIANO 1.19.02

Podismo e Atletica - 23
Campi Bisenzio 15 gennaio 2006

13° Trofeo Martiri di Valibona

CLASSIFICA MASCHILE 70 MATUCCI LUCA ORECCHIELLA 59 36 14 120 CARLI RAFFAELE CAI PISTOIA 1 03 05 73
1 BECATTINI FABRIZIO ATL. VINCI 51 00 82 71 BALESTRI STEFANO ATL. VINCI 59 41 44 121 STADERINI SFEFANO MAIANO 1 03 08 28
2 FRANCHINI ANDREA LE SBARRE 51 15 67 72 GROSSI GIACOMO LE LUMACHE 59 44 19 122 GHERDINI STEFANO MAIANO 1 03 10 16
3 PAPI MARCO A.S.D. MONTEMURLO 51 51 71 73 CEFALÀ DOMENIC ASD. OSTE 59 46 32 123 RICCI MARCELLO ATL. CALENZANO 1 03 10 92
4 IPPOLITO LUIGI ATL. SIGNA 52 37 84 74 BIAGIOTTI MASSIMO ATL. PONTEDERA 59 47 16 124 VIGNOZZI ALESSANDRO FIESOLE OUTBACK 1 03 11 79
5 FEDI MARCO ISOLOTTO 53 02 95 75 PISCOPO LUCA LE PANCHE CASTELLO 59 58 07 125 BENCINI CRISTIANO ATL. SIGNA 1 03 15 35
6 PAOLETTI ALBERTO ISOLOTTO 53 05 24 76 BANI ADRIANO ATL. CAMPI 1 00 01 19 126 TAIUTI MASSIMILIANO IL FIORINO 1 03 16 39
7 BALDI ANTONIO ISOLOTTO 53 10 54 77 GOSETTO MARCELLO G.P. MIS. CHIESANUOVA PO 1 00 03 43 127 FOSSI RENZO ATL. SIGNA 1 03 17 91
8 CABONI CRISTIAN A.S.D. JOLO 53 21 54 78 CASTAGNOLI FEDERICO CAI PRATO 1 00 05 67 128 GUIDOTTI CLAUDIO ATL. MARC. MUGELLO 1 03 18 82
9 ROGGIOLANI NICOLA P.D. AREZZO 53 35 21 79 MUGNAINI ANDREA MONTEMURLO 1 00 13 26 129 GIANNELLI ALESSANDRO ATL. SIGNA 1 03 22 92
10 BASGIN PABLO MONTEMURLO 53 52 49 80 PORCIATTI VALERIO LE PANCHE CASTELLO 1 00 14 35 130 VENEZIANI SIMONE ATL. SIGNA 1 03 39 04
11 RAGIONIERI ANDREA MONTELUPO RUNNERS 54 05 28 81 SIDDU MARCELLO MAIANO 1 00 16 45 131 MOSCATO ENZO RUNNERS BARBERINO 1 03 47 41
12 TIELLI TIZIANO S. FEDI 54 09 81 82 SAVIOZZI FABIO ATL. PONTEDERA 1 00 21 49 132 MANCIN ALESSANDRO CAI PRATO 1 03 48 67
13 GINTOLI PIETRO LE PANCHE 54 24 88 83 ZECCHI STEFANO ATL. CALENZANO 1 00 29 29 133 SERENI LUCIANO POD. VAL DI PESA 1 03 50 67
14 FRANCHI GIOVANNI IL FIORINO 54 42 93 84 GENSINI MASSIMO ATL. CALENZANO 1 00 32 16 134 DI GIUSEPPE ENZO NUOVA LASTRA 1 03 53 02
15 MICHELINI DANIELE RUNNERS BARBERINO 54 43 86 85 ANCON LUCA MEZZANA 1 00 34 72 135 MAZZEI ALESSANDRO POD. VAL DI PESA 1 03 53 58
16 FRANCHI CARLO RUNNERS BARBERINO 55 09 97 86 LANDINI PAOLO ATL. CASTELLO 1 00 37 22 136 BURRINI ANDREA POD. VAL DI PESA 1 03 56 56
17 PIERAGNOLI FEDERICO U.S. ROBERTO COLZI 55 32 72 87 SANTUCCI LORENZO G.S. LE PANCHE 1 00 41 22 137 PACI ALESSANDRO CROCE D’ORO DI PRATO 1 03 57 93
18 VIVARELLI NICOLA S. FEDI 55 36 11 88 BRACCI ALESSANDRO LIBERO 1 00 42 96 138 LIVORNESE GASPARE CROCE D’ORO DI PRATO 1 04 06 26
19 PETRILLO ANTONIO NARNALI 55 42 88 89 BORSETTO GIANNI RINASCITA 1 00 44 35 139 PUCCIO ANTONIO MAIANO 1 04 07 08
20 MANNUCCI GIOVANNI CAPRAIA E LIMITE 55 55 19 90 SEGALI SIMONE MAIANO 1 00 47 85 140 CIRRI MARCO LIBERO 1 04 10 31
21 NARDI MAURIZIO A.S.D. MONTELUPO 55 59 23 91 MUGLIA DANIELE IL FIORINO 1 00 59 50 141 FELLINI ALESSANDRO ATL. SIGNA 1 04 12 73
22 ROMAGNOLI FABIO ATL. M. MUGELLO 56 02 02 92 PASCULLI GAETANO ECOBAIK TRAVALLE 1 01 15 85 142 SALVADORI BRUNO ATL. VINCI 1 04 16 56
23 GRASSO ALFONSO LIBERO 56 03 13 93 SORRI SIMONE LE PANCHE CASTELLO 1 01 16 78 143 GUALTIERI FABIO POD. MIS. AGLIANESE 1 04 21 04
24 MAMMOLI ANTONIO CROCE D’ORO DI PRATO 56 03 99 94 BALDI DAVID UGNANO 1 01 18 00 144 BONAGUIDI MATTEO ATL. MONTECATINI 1 04 23 70
25 PAOLICCHI PAOLO PONTEDERA ATLETICA 56 09 24 95 VITALI MASSIMILIANO IL FIORINO 1 01 21 87 145 MAGNI FAUSTO ASD. JOLO 1 04 26 92
26 SCAPPUCCI ALBERTO ATL. SIGNA 56 14 86 96 UGOLINI ALBERTO LIBERO 1 01 22 78 146 ZUFFA ANDREA LE TORRI 1 04 27 76
27 BOTTO ANDREA MAIANO 56 21 81 97 GABRIELLI FRANCO S. FEDI 1 01 25 02 147 VICCHI RENZO RESCO 1 04 28 99
28 PARRONCHI DAVID ISOLOTTO 56 48 20 98 ESPOSISTO PASQUALE ASD. MONTEMURLO 1 01 35 52 148 LUCCHESI PAOLINO G.P. MIS. CHIESANUOVA PO 1 04 41 75
29 SANTONI GIORGIO S. FEDI 56 54 56 99 SASSO ANTONIO S. FEDI 1 01 38 93 149 PEGNI SANDRO LE LUMACHE 1 04 43 10
30 FEMIA ANTONIO ISOLOTTO 56 56 86 100 PAPI LUCIANO ASD. OSTE 1 01 40 63 150 CIRRI SREFANO AUSONIA 1 04 49 12
31 CHIPARO LEANDRO U.S. ROBERTO COLZI 57 01 59 101 SCARLINI DANIELE ATL. CALENZANO 1 01 41 62 151 MUSU CARLO GRANFONTE 1 04 53 83
32 LANDI SAURO LA TORRE P. SIEVE 57 06 03 102 BORGIOLI FRANCO ATL. SIGNA 1 01 45 93 152 LISCI ROBERTO A.S.L. LASTRA 1 04 54 57
33 MASONI MATTEO ATL. CASTELLO 57 07 75 103 NARDI FRANCO U.S. UGNANO 1 01 48 92 153 GOSETTO RICCARDO G.P. MIS. CHIESANUOVA PO 1 04 59 23
34 BASSINI ERMANNO IL PONTE SCANDICCI 57 10 26 104 CHITI CLAUDIO ATL. SIGNA 1 01 55 17 154 MATTIA AGOSTINO MAIANO 1 05 02 65
35 COGLIATI GIANLUCA ETRURIA TRIATLON PRATO 57 18 73 105 BUMP JESSE ATL. SIGNA 1 01 59 83 155 SACCARDI MASSIMO ASSI BANCA TOSCANA 1 05 05 26
36 MANCINI MAURIZIO ATOMICA TRIATHLON 57 23 13 106 ANGARANO STEFANO LE TORRI 1 02 00 90 156 GHERI ALESSANDRO LIBERO 1 05 06 75
37 MARCELLI ROBERTO NARNALI 57 25 97 107 BUONICONTRI DOMENICO ATL. MONTECATINI 1 02 16 06 157 ALUNNO ROSSI MARCO ASD. JOLO 1 05 07 36
38 PERITORE DANIELE IL FIORINO 57 27 00 108 DONI MARZIO MIS. AGLIANESE 1 02 21 04 158 D’ERRICO GABRIELE MAIANO 1 05 08 04
39 MOSCATELLI ANTONIO ISOLOTTO 57 29 38 109 BENUCCI ALESSANDRO ISOLOTTO 1 02 21 90 159 CRISTALLI CORRADO MONTEMURLO 1 05 08 43
40 SALINI ENRICO ATL. PIETRASANTA 57 39 86 110 SALVADORI SIRIO ATL. VINCI 1 02 23 47 160 BERNINI STEFANO ATL. CALENZANO 1 05 09 43
41 BALDINI ALESSANDRO ATL. MUGELLO 57 44 90 111 TAZIOLI JURI POD. MIS. AGLIANESE 1 02 28 22 161 CANGIOLI ALESSIO ATL. CALENZANO 1 05 10 79
42 SCARLINI SIMONE ATL. SIGNA 57 48 82 112 CANINI LORIANO ORECCHIELLA 1 02 35 00 162 NISTRI GABRIELE ATL. CALENZANO 1 05 19 78
43 AIROLDI MASSIMO MAIANO 57 50 66 113 MIGLIORI F… LE TORRI 1 02 38 01 163 RICHARDSON JEFF LIBERO 1 05 20 61
44 CHAPLIN TIMOTHY ISOLOTTO 57 51 76 114 POLI SILVANO V.T.B. 1 02 41 56 164 MAGRINI LEONARDO ATL. MONTECATINI 1 05 21 33
45 FORTEZZA BORIS LE PANCHE CASTELLO 58 18 84 115 TORI SAURO RESCO REGGELLO 1 02 43 45 165 MANDOLA ANGELO ATL. SIGNA 1 05 22 03
46 FALORNI IVANO CARICENTRO 58 22 99 116 ZECCHI FILIPPO ATL. CALENZANO 1 02 46 77 166 BELLUCCI SERGIO NARNALI 1 05 22 97
47 MATTONAI GIOVANNI GUALBERTO LUIVAN SETTIGNANO 58 23 80 117 MANETTI FABIO ASD. MONTEMURLO 1 02 51 82 167 MENICACCI ANDREA LIBERO 1 05 25 47
48 BIANCHI SERGIO U.S. ROBERTO COLZI 58 29 31 118 SPINELLI RICCARDO ATL. PISTOIA 1 02 53 58 168 ZIPOLI SIMONE ATOMICA TRIATHLON 1 05 27 86
49 LISI VAIANI FEDERICO POD. AREZZO 58 47 68 119 FRAVOLINI PATRIZIO ATL. SIGNA 1 03 01 61 169 BRESCHI RICCARDO B.T.B. 1 05 31 53
50 ZACCHEI PAOLO POD. AREZZO 58 48 63 170 IACOVINO MICHELE G.P. MIS. CHIESANUOVA PO 1 05 36 36
51 ASSIRELLI MASSIMO ATL. SIGNA 58 50 86 171 TARGIONI ROBERTO AUSONIA 1 05 40 44
52 BORSELLI DANIELE MAIANO 58 51 79 172 BONINI FRANCESCO ATL. SIGNA 1 05 42 39
53 IDIMAURI MASSIMO ATL. CASTELLO 58 52 65 173 COMPARINI ALESSANDRO LE PANCHE CASTELLO 1 05 46 83
54 GIANASSI GABRIELE AVIS QUERCETO 58 53 47 174 PACINI ENZO ATL. MONTECATINI 1 05 51 66
55 ROSSI FABIO RESCO 58 55 71 175 FAETI STEFANO ATL. SIGNA 1 06 01 54
56 MARZANI VINCENZO ATL. SIGNA 59 02 93 176 ARIANO ALESSIO LE PANCHE CASTELLO 1 06 03 93
57 SGUERRI SILVANO D.L.F. AREZZO 59 04 11 177 CIPRINI LUCA CRAL COMUNALI FI 1 06 07 50
58 PEZZATINI FRANCO LA TORRE P. SIEVE 59 06 51 178 DE SANTIS GIANFRANCO MASSA E COZZILE 1 06 08 20
59 PERINI CLAUDIO LUIVAN SETTIGNANO 59 17 88 179 MAESTRI PIERI GIORGIO S. FEDI 1 06 08 85
60 NOBILE ANTONIO ATL. LASTRA A SIGNA 59 19 08 180 CASERTA EMAUELE LIBERO 1 06 10 35
61 BACI CLAUDIO IL FIORINO 59 21 62 181 FEDELE GIUSEPPE ATL. MONTECATINI 1 06 11 01
62 FIASCHI FABIO U.P. ISOLOTTO 59 22 65 182 INFANTE TOBIA A.S.N. LASTRA 1 06 23 50
63 CALAMAI FRANCO MAIANO 59 23 49 183 BONELLI ROBERTO MASSA E COZZILE 1 06 31 58
64 ROMITI MAURO MAIANO 59 24 30 184 TINTI PAOLO ATL. SIGNA 1 06 35 44
65 SALVINI MAMOLO LE PANCHE CASTELLO 59 27 88 185 VESCOVINI DANIELE LE TORRI 1 06 36 78
66 CARTOCCI DANIELE POD. VAL DI PESA 59 28 85 186 CONTI FEDERICO LA ZAMBRA 1 06 40 22
67 DI DONATO CLAUDIO U.S. NAVE 59 29 99 187 BIANCHI MAURIZIO OLTRANO 1 06 41 11
68 DE MASI CARMINE M.T. MONTEMURLO 59 34 33 188 ORLANDI VALERIO ASD JOLLY MOTORS 1 06 43 78
69 TOSCANO GIUSEPPE RUNNERS BARBERINO 59 35 26 189 MORELLI LEONARDO LE PANCHE 1 06 45 92

24 - Podismo e Atletica Servizio fotografico di Piero Giacomelli (www.pierogiacomelli.com)


190 ROMANI MARCO LIBERO 1 06 46 92
191 BALDI FRANCO G.P. CAMPIGLIO 1 06 49 07
192 SARTI GINO OLTRANO 1 06 49 90
193 SPINELLA ANTONIO ATL. SIGNA 1 06 53 60
194 MARCHETTINI PIERLUIGI ATL. CALENZANO 1 07 00 65
195 MONZONI FABIO LIBERO 1 07 04 13
196 ROMEI ORLANDO ORECCHIELLA 1 07 09 33
197 FALLENI SIMONE NAVE 1 07 19 72
198 SPARAPANO ANDREA BICISPORTEAM 1 07 24 12
199 DEGLI ESPOSTI PAOLO V.T.B. VAIANO 1 07 28 24
200 CAPUTO VINCENZO MAIANO 1 07 34 70
201 ALBANESE DANIELE MASSA E COZZILE 1 07 42 36
202 GOTI UMBERTO ASD JOLLY MOTORS 1 07 47 73
203 FORASTIERO ANTONIO G.P. FUTURA PRATO 1 07 49 30
204 CIABATTI VITTORIO G.P. MIS. CHIESANUOVA PO 1 07 53 44
205 ZAMPOLI MAURO IL PONTE SCANDICCI 1 07 54 39
206 TADDEI FRANCESCO IL PONTE SCANDICCI 1 07 55 81
207 MORANDI VIERI CRAL POSTE 1 08 04 24
208 CHIOSTRINI NICOLA VECCHI AMICI 1 08 06 08
209 FACCINI RODOLFO D.L.F. FIRENZE 1 08 14 29
210 LORENZO ALESSANDRO OLTRANO 1 08 15 17
211 FONTANI CLAUDIO LE PANCHE 1 08 17 95
212 NESI ALESSANDRO R.M. BERZANTINA 1 08 25 21
213 SIMONELI SIMONE AUSONIA 1 08 34 02
214 BRUNO GIOVANNI MAIANO 1 08 37 45
215 GIANASSI EDOARDO ASD 29 MARTIRI FIGLINE PO 1 08 38 21
216 GIANASSI ALESSANDRO ASD 29 MARTIRI FIGLINE PO 1 08 40 71
217 LUCIOLI LIDO ASD. OSTE 1 08 41 89 305 TOSI MASSIMILIANO LIBERO 1 14 05 51 362 BAGNOLI ANDREA N. ATL. LASTRA 1 21 42 38
218 RATENI ANTONIO LA STANCA 1 08 42 75 306 DI CARLO MAURIZIO MASSA E COZZILE 1 14 08 06 363 NESI SIMONE U.S. ROBERTO COLZI 1 22 27 19
219 SPAGNESI MICHELE CARICENTRO 1 08 45 96 307 BELLARI GIANLUCA S. FEDI 1 14 15 37 364 PIERAGNOLI GIANLUCA U.S. ROBERTO COLZI 1 22 32 39
220 LUCCHI FABIO LIBERO 1 08 47 94 308 LAPINI LUCIANO LA NAVE 1 14 18 38 365 INNOCENTI GIANCARLO D.L.F. FIRENZE 1 22 37 48
221 BARTOLINI ALVARO LE TORRI 1 08 48 98 309 MIGLIORINO SALVATORE N. ATL. LASTRA 1 14 21 73 366 CENCI GIORGIO PODISTICA PRATESE 1 23 53 77
222 LUCHERINI RINALDO LE TORRI 1 08 49 77 310 MARTINI ANDREA PODISTICA PRATESE 1 14 46 73 367 INNACO FERNANDO ASD 29 MARTIRI FIGLINE PO 1 23 55 68
223 PAGLIAI MARCELLO LE TORRI 1 08 50 62 311 GANUGI STEFANO ASD. JOLO 1 14 50 68 368 FIERLI LUIGI LIBERO 1 24 12 59
224 BAGNATO VINCENZO CARICENTRO 1 08 51 58 312 POSTACCHINI LUCIO LIBERO 1 15 08 14 369 DE ROSA EVANGELISTA LA STANCA 1 24 25 50
225 LAVA ENRICO ISOLOTTO 1 08 55 47 313 MAGNOLFI STEFANO CARICENTRO 1 15 18 62 370 LOZZI PIERO ASD JOLLY MOTORS 1 24 37 62
226 BETTI TULLIO ISOLOTTO 1 08 58 76 314 VETTORI GIORDANO MONTELUPO RUNNERS 1 15 25 76 371 FUSI ANDREA LA NAVE 1 24 46 57
227 TATI LEONARDO MAIANO 1 09 01 57 315 PELAGALLI GIORGIO ASD JOLLY MOTORS 1 15 26 73 372 LOMBARDI LUCIANO MIS. AGLIANESE 1 25 40 93
228 SANDRELLI ANTONIO PODISTICA PRATESE 1 09 02 89 316 FRUTTUOSI ALVARO LE PANCHE CASTELLO 1 15 30 15 373 PORTOFRANCO FELICE PODISTICA PRATESE 1 25 41 83
229 CASULLI GIUSEPPE ASD JOLLY MOTORS 1 09 04 03 317 CRAVEDI BRUNO AUSONIA 1 15 32 52 374 MATTONI LUCIANO MAIANO 1 25 58 77
230 VERZELLI VEZIO ASD JOLLY MOTORS 1 09 09 14 318 PORCIANI STEFANO CARICENTRO 1 15 34 91 375 GUIDOCCIO GAETANO G.P. LE FONTI PRATO 1 26 03 68
231 PECORINI PAOLO CARICENTRO 1 09 22 45 319 POGGI ANDREA CARICENTRO 1 15 38 25 376 MOROZZI SIRO AUSONIA 1 26 12 00
232 CERCHIARI RICCARDO A.S.D. JOLO 1 09 23 61 320 GIANASSI GIUSEPPE AUSONIA 1 15 40 17 377 CAMPINOTI PAOLO AUSONIA 1 26 33 66
233 MEOLA VINCENZO LE FONTI PRATO 1 09 26 26 321 CORSINI BRUNO ASD 29 MARTIRI FIGLINE PO 1 15 46 23 378 CALISTRI RUGGERO R.M. BERZANTINA 1 27 09 26
234 ROSSI ROBERTO G.P. FUTURA PRATO 1 09 26 44 322 MATRONE PASQUALE LIBERO 1 15 46 95 379 ORLANDI STEFANO LUIVAN SETTIGNANO 1 28 06 96
235 BELLACCI ALFREDO ATL. CALENZANO 1 09 28 05 323 MINIATI LUIGI CARICENTRO 1 15 49 60 380 MARCHI FRANCO CRAL B.T. 1 28 12 44
236 BENEDETTI ENNIO IL PONTE SCANDICCI 1 09 29 90 324 FABIANI RICCARDO CROCE D’ORO DI PRATO 1 16 05 97 381 TROZZI RICCARDO LIBERO 1 28 42 40
237 ROTI SANDRO IL FIORINO 1 09 45 40 325 VIVOLI ALBERTO CARICENTRO 1 16 17 22 382 FRATINI SIMONE IL FIORINO 1 34 04 69
238 PROIETTI ENZO ASD JOLLY MOTORS 1 09 49 46 326 BARAGLI ALESSANDRO IL PONTE SCANDICCI 1 16 17 88 383 DE ROSA CARLO LA STANCA 1 34 05 45
239 CATARZI ANDREA G.S. COLLI ALTI 1 09 56 05 327 BUTINI MAURIZIO IL PONTE SCANDICCI 1 16 31 04 384 COLANGELO MARZIO POD. AGLIANESE 1 38 56 28
240 TOMEI LORENZO ZAMBRA 1 10 04 06 328 DI PACE MICHELE MAIANO 1 16 44 67 385 MINIATI WALTER IL FIORINO 1 39 42 68
241 GORI LUCIANO MIS. AGLIANESE 1 10 07 65 329 MECHINI MARCO ATL. CAMPI 1 17 04 01 386 DE……. IL PONTE SCANDICCI 1 39 56 20
242 BOLLINI SAVERIO MONTELUPO RUNNERS 1 10 11 75 330 CECCHI VINICIO ASD JOLLY MOTORS 1 17 07 49 387 MARCUCCI VINCENZO RUNNING T.C. PRATO 1 39 57 12
243 MORRONE GAETANO LIBERO 1 10 13 47 331 BONAIUTI ROBERTO ATL. CALENZANO 1 17 09 34 388 VANNUZZI OMERO G.P. CAI PRATO 1 39 59 06
244 GHERARDI STEFANO R.M. BERZANTINA 1 10 20 14 332 MULINACCI DANIELE ASD JOLLY MOTORS 1 17 16 14 389 ENOCK ENRICO MONTEMURLO 1 40 11 21
245 SANI PIERO FATTORI 1 10 21 03 333 TEMPESTINI DAMIANO ASD. JOLO 1 17 18 12
246 FIASCHI ANTONIO PODISTICA PRATESE 1 10 22 27 334 ZANI C. CARLO CARICENTRO 1 17 28 39 CLASSIFICA FEMMINILE
247 BISOLOMINI ADRIANO UGNANO 1 10 33 25 335 TOCCAFONDI STEFANO MONTEMURLO 1 17 36 52 1 SEDONI ROMINA PROSPORT 55 31 86
248 NATI MAURIZIO MARC. MUGELLO 1 10 36 33 336 NORI ROBERTO LE PANCHE 1 17 40 96 2 NERI CRISTINA LE SBARRE 58 21 10
249 LOMBARDI MAURO PODISTICA AREZZO 1 10 39 23 337 GALLO FRANCESCO ASSI BANCA TOSCANA 1 18 31 02 3 IOZZELLI EMMA G.S. LAMMARI 59 31 35
250 ROCCHI RICCARDO IL PONTE SCANDICCI 1 10 56 56 338 FONTANA ITALO MIS. AGLIANESE 1 18 37 27 4 DALLAI ROSSELLA G.S. LAMMARI 1 00 07 81
251 VITI CLAUDIO PODISTICA AREZZO 1 10 58 12 339 NICCOLI NICOLA LIBERO 1 18 40 30 5 BALDANZI LAURA LE SBARRE 1 02 11 86
252 CONTE FEDERICO ZAMBRA 1 11 04 06 340 BOSI MAURO ASD. JOLO 1 18 40 99 6 BOSCHI EMANUELA LE TORRI 1 02 17 59
253 POGGESI MASSIMO AUSONIA 1 11 05 20 341 GRASSI LUIGI ASD 29 MARTIRI FIGLINE PO 1 18 44 68 7 CALAMAI SONIA ATL. CALENZANO 1 02 44 52
254 DOTI ANTONIO U.S. ROBERTO COLZI 1 11 06 90 342 ELEMENTI MAURIZIO R.M. BERZANTINA 1 18 55 83 8 ZIO ESTER MONTEMURLO 1 03 17 16
255 CIPRIANI ALBERTO ASD. OSTE 1 11 09 49 343 MANETTI LORENZO CANOTTIERI COM. 1 19 03 82 9 SARDI SIMONA CAI PRATO 1 03 28 91
256 MAGI AURELIO ASD 29 MARTIRI FIGLINE PO 1 11 20 65 344 FUNGHI ENZO AUSONIA 1 19 13 41 10 PECCHIRILLI EMANUELA POLICCIANO 1 04 24 46
257 CALOSI ALBERTO U.P ISOLOTTO 1 11 30 28 345 MOCHI UGO MIS. AGLIANESE 1 19 21 63 11 COPPI AURORA ASD. OSTE 1 05 49 99
258 SCALDINI DANIELE MASSA E COZZILE 1 11 31 23 346 GIUSTI EDOARDO N. ATL. LASTRA 1 19 22 92 12 RANFAGNI GRAZIA RESCO REGGELLO 1 06 09 57
259 LOPEZ GIOVANNI CROCE D’ORO DI PRATO 1 11 33 34 347 CALZOLARI DINO G.S. COLLI ALTI 1 19 34 97 13 ANDREONI NICOLETTA POD. VAL DI PESA 1 06 13 71
260 MARINI MAURIZIO PIZZA BIKE 1 11 34 28 348 FRANCESCHINI FRANCO CARICENTRO 1 19 37 59 14 ULIVAGNOLI BARBARA ASD. OSTE 1 08 09 51
261 IANNOTTA GIUSEPPE CROCE D’ORO DI PRATO 1 11 36 92 349 D’AGOSTINO DOMENICO MIS. AGLIANESE 1 19 39 70 15 COLLINA LOREDANA ATL. CALENZANO 1 08 24 43
262 FEDI MARCO ASD. OSTE 1 11 37 58 350 TARCHI DANIELE CANOTTIERI COM. 1 19 54 33 16 MASI ALLEGRA CITTÀ DI SESTO 1 08 36 81
263 PISANO MARCO RODOLFO BOSCHI 1 11 41 83 351 BARTOLI BARTOLOMEO AUSONIA 1 19 55 96 17 SABATINI LETIZIA CITTÀ DI SESTO 1 08 41 35
264 BARZACCHINI CLAUDIO N. ATL. LASTRA 1 11 44 02 352 CAVICCHI RICCARDO QUADRIFOGLIO 1 20 12 07 18 BELLUCCI SONIA LE TORRI 1 08 46 98
265 BROGIONI SIMONE ISOLOTTO 1 11 45 02 353 GRAZIANI PIERO AUSONIA 1 20 16 27 19 ROSI PAOLA ASD. OSTE 1 09 48 79
266 ERMINI FABIO MAIANO 1 11 46 33 354 ALDUCCI ALDO GRANFONTE 1 20 20 28 20 DIAMANTI DANIELA …. 1 09 58 71
267 PALOMBO PAOLO UGNANO 1 11 53 30 355 GIORNI RINO LIBERO 1 20 36 45 21 TURCHI ROSSANA G.S. COMETA 1 09 59 12
268 RASPANTI PAOLO POLISP. LA NAVE 1 11 53 70 356 CIAMPI ROBERTO G.S. MIS. S. PIERO A PONTI 1 20 43 83 22 MANNINI BENEDETTA MONTELUPO RUNNERS 1 10 08 41
269 MELANI ALESSANDRO ASD. JOLO 1 11 54 35 357 MONCADA ANGELO ASD JOLLY MOTORS 1 20 57 74 23 CORTI SILVIA CARICENTRO 1 10 35 71
270 BORUOSI CLAUDIO ATL. SIGNA 1 11 57 64 358 STRIANESE FRANCO ATL. SIGNA 1 21 07 08 24 LANDI MICHELA IL FIORINO 1 10 42 01
271 TOTARO MARIO U.S. ROBERTO COLZI 1 12 03 61 359 BONISTALLI VALERIANO CAPRAIA E LIMITE 1 21 08 30 25 ARCARI MARIA ATL. SIGNA 1 11 15 13
272 FRANCESCA GIUSEPPE N. ATL. LASTRA 1 12 05 59 360 GALARDI STEFANO CARICENTRO 1 21 40 52 26 ARCARI ANGELA ATL. SIGNA 1 11 38 10
273 CARLONI FORTUNATO ATL. CALENZANO 1 12 12 14 361 BARONCINI NELLO CARICENTRO 1 21 41 19 27 MASOTTI GIGLIOLA ATL. CAPRAIA 1 13 17 98
274 CROCINI STEFANO MIS. AGLIANESE 1 12 19 83 28 LABARDI LAURA LA NAVE 1 13 19 14
275 DECRISTOFORO TIZIANO G.P. FUTURA PRATO 1 12 21 01 29 FATNA BOULANA MAIANO 1 13 26 78
276 GHERI FILIPPO CARICENTRO 1 12 22 02 30 LEITGEB STEFANIE … 1 13 32 12
277 MANCINELLI SERGIO ASSI BANCA TOSCANA 1 12 27 72 31 SOLDI CATIA ASD. OSTE 1 14 13 87
278 HASSAN MINUD N. ATL. LASTRA 1 12 33 62 32 DOLFI MAR…. ASD. JOLO 1 14 48 89
279 BARBIERI GIANCARLO AVIS QUERCETO 1 12 36 52 33 SICURANZA SILVIA ISOLOTTO 1 14 51 28
280 BELIN SAMUEL G.S. COLLI ALTI 1 12 38 31 34 ANTONUCCIO FRANCESCA ATL. SIGNA 1 14 53 71
281 MOSCHI SIMONE LE PANCHE CASTELLO 1 12 40 35 35 GIANNINI ILARIA LA NAVE 1 15 03 09
282 BONACCHI RODOLFO MIS. AGLIANESE 1 12 43 71 36 FRATI LAURA N. ATL. LASTRA 1 15 41 86
283 ORTOLANI DARIO S. FEDI 1 12 45 69 37 ROSADI MARCELLA ATL. MEZZANA 1 16 14 58
284 ROMITI RAFFAELLO MAIANO 1 12 47 85 38 RICCI EVA …. 1 16 57 51
285 DACCI LUCA G.S. LE TORRI 1 12 48 80 39 DONATI IRENE ATL. SIGNA 1 18 30 21
286 BARCI GIGI LE TORRI 1 12 50 38 40 BERGILLI PATRIZIA MAIANO 1 18 50 00
287 FIORENTINI ANTONIO OLTRANO 1 12 51 85 41 QUINTIERI DENISE LE TORRI 1 19 24 61
288 PAPARO ELIO MAIANO 1 12 52 71 42 MELISE ALGA LA NAVE 1 19 32 21
289 ADAMI FRANCESCO CRAL INPS 1 12 57 58 43 CARLUCCI GIOVANNA ISOLOTTO 1 19 46 95
290 GIULIANI STEFANO AUSONIA 1 13 02 16 44 LUNAKOVA YVETA ASD JOLLY MOTORS 1 20 05 06
291 MATEROZZI FRANCESCO POD. AREZZO 1 13 04 06 45 BELLI CHIARA IL PONTE 1 20 16 10
292 PICCINI ALESSANDRO LA GALLA 1 13 05 43 46 BETTONI ANNALISA PANCHE CASTELQUARTO 1 20 19 39
293 PIERUCCI FOSCO CRAL DIP. COMUNALI 1 13 07 21 47 BATTAGLINI ROSSANA LA NAVE 1 20 21 13
294 MAZZOLI GIUSEPPE UGNANO 1 13 11 16 48 VITTORINI ENI CAPRAIA E LIMITE 1 21 07 71
295 MELI ANDREA MAIANO 1 13 15 69 49 COCCHI PATRIZIA CARICENTRO 1 23 57 23
296 DI BIASI LINO MIS. AGLIANESE 1 13 18 12 50 TROMBI STEFANIA LE PANCHE CASTELLO 1 24 11 65
297 DOLFI ROBERTO S. FEDI 1 13 24 91 51 SARCINELLI ROSSANA N. ATL. LASTRA 1 25 05 35
298 TANGANELLI VINALDO AVIS COPIT PISTOIA 1 13 27 84 52 MEINI VIVIANA CARICENTRO 1 25 25 15
299 MEONI ALESSANDRO MIS. AGLIANESE 1 13 41 44 53 ULIVELLI ELETTRA LASTRA A SIGNA 1 25 41 08
300 VANNINI PAOLO LUIVAN SETTIGNANO 1 13 41 39 54 BERTELLI CLAUDIA CARICENTRO 1 27 55 59
301 PIRAINO GIOVANNI POD. NARNALI 1 13 49 84 55 NAVARRINI FIORELLA CARICENTRO 1 28 13 25
302 BORSELLI ALESSANDRO LE TORRI 1 13 58 34 56 ALUNNI LORIANA MONTEMURLO 1 38 56 49
303 DI TOMASO ALESSANDRO IL PONTE SCANDICCI 1 14 01 66 57 OLIVA MICHELA G.P. FUTURA PRATO 1 39 25 99
304 DOMINI FULVIO MIS. AGLIANESE 1 14 04 03 58 MINIATI AMBRA IL FIORINO 1 40 10 13

Podismo e Atletica - 25
Foto di Piero Giaco-
Lago del Santonuovo (PT) 15-1-2006 3 Bettazzi Gemma Atletica Leggera Prato 1999
4 Vallecchi Alessia Club degli Atleti 1999
5 Pacini Sara Club degli Atleti 1999
Camp. Prov. CSI Cat. Esordienti C Maschile
1 Fabbri Matteo Atl. Casalguidi 1999
Classifica Uomini - Settore Assoluto 2 Cirri Alessandro Atl. Casalguidi 2000
1 Jamali Jilali Atletica Lamporecchio 1980 3 Luccioletti Fabio Club degli Atleti 1999
2 Fusi Andrea ASN Nuova Lastra 1962 4 Maltinti Lorenzo Atletica Pistoia 2000
3 Giovannetti Denis Atletica Lamporecchio 1973 5 Andreini Matteo Atl. Casalguidi 1999
4 Frediani Mileno Atletica Lamporecchio 1962 6 Menichini Fabio Atletica Pistoia 1999
5 Bianchini Stefano Atl. Capraia e Limite Cat. Esordienti B Femminile
6 Burchi Giuliano La Stanca 1963 1 Campagna Laura Atletica Pistoia 1997
7 lolli Giovanni Asc Silvano Fedi 1961 2 Bambini Vittoria Atletica Pistoia 1997
8 Nesti Federico Asc Silvano Fedi 1976 3 Menna Clarissa Atletica Leggera Prato 1997
9 Rossi Daniele Pod. Fattori 1972 4 Pacini Letizia Club degli Atleti 1998
10 Meini Tiziano Resco 1957 5 Giraldi Diletta Atletica Pistoia 1998
11 Silicani Giovanni Atletica Vinci 1970 Cat. Esordienti B Maschile
12 Brattoli Giovanni Atl. Pontedera 1981 1 Bonito Jacopo Atletica Leggera Prato 1997
13 Pulvirenti Vincenzo Atl. Pontedera 1969 2 Bonito Nicola Atletica Leggera Prato 1997
14 Ginanni Luca Atl. Casalguidi 1967 3 Alunno Biagiotti Matteo Atl. Casalguidi 1998
15 Mungai Daniele pol. Bonelle 1975 4 Bettazzi Manuele Atletica Leggera Prato 1997
16 Barneschi David Atl. Casalguidi 1967 5 Cirri Gianmarco Atl. Casalguidi 1997
17 Balli Alessandro Cai Pistoia 1962 6 Cappelli Ivan Atletica Leggera Prato 1997
18 Calandra Giacomo Atletica Vinci 1959 7 Basili Cristian Atl. Casalguidi 1998
19 Palandri Paolo La Stanca 1965 8 Dolfi Matteo Atletica Pistoia 1997
20 Salani Massimo Lastra a Signa 1971 9 Grani Nicola Atl. Casalguidi 1997
21 Sorri Massimo Atletica Vinci 1962 10 Drovandi Davide Club degli Atleti 1998
22 Fabbiani Nicola Iolo 1963 11 Maltinti Jonathan Atletica Pistoia 1997
23 Venturi Luca Asc Silvano Fedi 12 Baldassini Francesco Club degli Atleti 1998
24 Niccoli Fabio Massa e Cozzile 1975 13 Capri Simone Atletica Leggera Prato 1997
25 Galli Sergio US Colzi 1964 Cat. Esordienti A Femminile
26 Rosadi Fausto Le Lumache 1962 1 Meucci Elisa Atletica Leggera Prato 1995
27 Giampieri Marco Atletica Lamporecchio 1973 2 El Aoufy Bahija US Colzi 1996
28 Pacini Walter Pod. Fattori 1968 3 Zoppi Francesca Atletica Pistoia 1996
29 Poli Antonio Cai Pistoia 1961 4 Dallai Marta Atletica Leggera Prato 1995
30 Fantozzi Marco Atl. Valdinievole 1957 5 Giunti Allegra Atletica Pistoia 1995
Classifica Donne 6 Querci Martina Atl. Casalguidi 1995
1 Nobili Francesca Caript 7 Fusi Irene ASN Lastra a Signa 1995
2 Mastroberardino Francesca Atletica Signa 1972 8 De Matteis Giulia US Colzi 1995
3 Franchi Patrizia Cai Pistoia 1962 9 Reali Giada Atletica Leggera Prato 1996
4 Bucci Simonetta Cai Pistoia 1967 10 Niccolai Rachele Club degli Atleti 1996
5 Dami Tiziana Asc Silvano Fedi 1972 11 Noccioletti Chiara Atletica Pistoia 1996
6 Pasquariello Maria ASC Colzi 12 Monacci Sara Atletica Pistoia 1996
7 Parrini Ambra La Stanca 1973 13 Novelli Clara Atletica Pistoia 1995
8 Riggiero Mariella Atl. Borgo a Buggiano 1966 14 Breschi Silvia Club degli Atleti 1996
9 Giliberti Rosa Asc Silvano Fedi 1950 15 Zingarello Marta Club degli Atleti 1996
10 Lolli Rossella RM Berzantina 1959 16 Guarducci Jessica Atletica Leggera Prato 1996
Classifica Veterani Cat. Esordienti A Maschile
1 Mastroberardino Mario Atletica Signa 1953 1 Ricca Enrico Club degli Atleti 1995
2 Caselli Dario Atletica Signa 1956 2 Schiavone Niccolò Atletica Leggera Prato 1995
3 Giorgini Nazzareno Atletica Vinci 1956 3 Meini Marco Resco 1995
4 Dami Franco Asc Silvano Fedi 1948 4 Melani Flavio US Colzi 1995
5 Giannini Mauro Asc Silvano Fedi 1947 5 Pisaneschi Lorenzo Asc Silvano Fedi 1995
6 Giogini Luciano Atletica Vinci 1953 6 Baroncelli Tommaso Atletica Pistoia 1996
7 Soldi Fabrizio Libero 1955 7 Borri Niccolò Atletica Pistoia 1996
8 Giannini Claudio Asc Silvano Fedi 1952 8 Laschi Davide Club degli Atleti 1996
9 Cappelli Franco Lastra a Signa 1950 9 Gaggioli Samuele Club degli Atleti 1995
10 Nerucci Sandro Asc Silvano Fedi 1954 10 Moncini Matteo Atl. Casalguidi 1995
11 Russo Cosimo Roberto Atletica Vinci 1954 11 Molino Francesco Atletica Pistoia 1996
12 Marrucchi Marco Lastra a Signa 1954 12 Giacomelli Giulio Atletica Leggera Prato 1996
13 Livi Ermanno Pod. Fattori 1952 13 Nannini Andrea Club degli Atleti 1995
14 Bertinotti Marco Cai Pistoia 1948 14 Bini Elia Asc Silvano Fedi 1995
15 Padovan Luciano Atl. Valdinievole 1947 15 Barni Fabio Atletica Pistoia 1995
Classifica Argento 16 Suci Luca Atl. Casalguidi 1995
1 Monti Leonardo Atletica Vinci 1945 17 Poli Niccolò Atletica Pistoia 1996
2 Melani Umberto Misericordia Aglianese 1944 18 Casseri Andrea Atletica Pistoia 1996
3 Melani Romano La Stanca 1940 19 Chiti Francesco Atletica Leggera Prato 1996
4 Canigiani Vasco RM Berzantina 20 Pisaneschi Gabriele Asc Silvano Fedi 1996
5 Vitali Vittorio RM Berzantina 1942 21 Dani Luca Atl. Casalguidi 1995
6 Chiuchiolo Raffaele RM Berzantina 22 Leonardi Orazio Atletica Pistoia 1995
7 Bonacchi Marco Asc Silvano Fedi 1943 23 Magani Luca Atletica Pistoia 1995
8 Tosi Franca Cai Pistoia 1965 Cat. Ragazzi
9 Panichi Silvano Misericordia Aglianese 1946 1 Lorenzo Jacopo Club degli Atleti 1993
10 Vitali Carla RM Berzantina 1946 2 Bellini Daniele 1994
11 Sardi Fiorenzo Pod. Fattori 1940 3 Purpi Federico Club degli Atleti 1994
12 Marchioni Remo RM Berzantina 1935 4 Tonini Giacomo Atl. Casalguidi 1993
13 Salvestrini Mauro Atl. Borgo a Buggiano 1938 5 Maimonte Andrea Atl. Casalguidi 1994
14 Marchioni Danilo RM Berzantina 1931 6 Casprini Leonardo Atletica Leggera Prato 1994
15 Furlan Mario Atletica Vinci 7 Patpo Alex Atletica Pistoia 1994
Classifica Allievi 8 Grani Fabrizio Atl. Casalguidi 1994
1 Venturini Fabio Asc Silvano Fedi 1990 9 Marziale Marco Club degli Atleti 1993
2 Rosetti Daniel Vento Mediceo 1989 Cat. Ragazze
1 Rafanelli Sara Atl. Casalguidi 1994
Classifica Settore Giovanile 2 Attucci Miriam Club degli Atleti 1994
Cat. Esordienti C Femminile Cat. Cadette
1 Ieri Martina Atletica Pistoia 2000 1 El Aoufy Khadia US Colzi 1992
2 Geruggi Sara Atletica Leggera Prato 1999 2 Lori Sabrina Atl. Casalguidi 1992

26 - Podismo e Atletica
Siena 15 gen 2006 - km 11,565 Razzano Clemente Paracad. Folgore
143) Fosi Giorgio G.P.A. Libertas 1.16’07”
Maurici Massimo G.P.A. Libertas
27ª Passeggiata a 144) Biscardi Lorenzo
Fontanelli Adriano
G.S. Bellavista
G.S. Bellavista
1.20’21”

coppie della Befana 145) Tanzini Edo


Frau Raimondo
G.S. Bellavista
G.S. Bellavista
1.20’24”
146) Casaioli Mario G.S. Aurora 1.22’07”
COPPIE ASSOLUTE Monciatti Simone G.S. Aurora
1) Burroni Giovanni SP Torre del Mangia. 41’32” 147) Nannetti Giuliano SP Torre del Mangia. 1.23’20”
Lachi Alessio SP Torre del Mangia. Partini Andrea SP Torre del Mangia.
2) Bernardeschi Marco Podismo Il Ponte (PI) 41’53” 148) Gatterelli Franco Monteriggioni Sport e Cult 1.23’21”
Bardotti Sandro Podismo Il Ponte (PI) Ferrieri Ivano Monteriggioni Sport e Cult
3) Di Renzone Claudio Atl. Sinalunga 41’56” 149) Paganelli Matteo Gisp Chianciano 1.27’32”
Nutarelli Luciano Atl. Sinalunga Vagaggini Luca Gisp Chianciano
4) Toracchi Aldo Nuova Atletica Lastra (FI) 42’34” 150) Topini Luciano G.S. Cappuccini 1.36’30”
Guazzini Alessio Nuova Atletica Lastra (FI) Manenti Giuliano G.S. Cappuccini
5) Zanobini David Atl. Sangiovannese (AR) 42’55” 151) Gasparrini Fausto G.P.A. Libertas 1.40’22”
Salustri Alfio Atl. Sangiovannese (AR) Golini Luciano G.P.A. Libertas
6) Viti Luca Podismo Il Ponte (PI) 43’16”
Landozzi Stefano Podismo Il Ponte (PI) COPPIE MISTE (Donna-Uomo)
7) Sorbi Andrea G.S. Cappuccini 43’27” 1) Del Bello Barbara SP Torre del Mangia 49’21”
Tozzi Cristian Marathon Club Cral Mps Floriani Francesco SP Torre del Mangia
8) Graziani Giampaolo G.S. Maiano (FI) 43’36” 2) Gattobigio Simona G.S. Filippide D.L.F. Chiusi 51’42”
Baldini Andrea G.S. Maiano (FI) Rocchini Stefano G.S. Filippide D.L.F. Chiusi
9) Cerciello Mario 4° Stormo Carifin (GR) 43’44” Cross Parco del Neto (Foto di Piero Giacomelli) 3) Mazzini Rosa Rinascita Montevarchi AR 51’57”
Moretti Ivano 4° Stormo Carifin (GR) Casucci Francesco Pol. Rinascita Montevarchi
10) Bari Alfio Atl. Sinalunga 44’11” Nguyen Hoi Podismo Il Ponte (PI) 99) Guiggiani Guido Marathon Club Cral Mps 59’23”
55) Melani Egildo Rinascita Montevarchi AR 51’51” Di Clemente Marco Marathon Club Cral Mps 4) Deiana Maruska Podismo Il Ponte (PI) 52’30”
Ugolini Paolo Atl. Sinalunga Fedeli Fabio Podismo Il Ponte (PI)
11) Ciambriello Giovanni G.P. R. Valenti 44’49” Landi Andrea Rinascita Montevarchi AR 100) Anichini Francesco G.P.A. Libertas 59’25”
56) Bernardi Luca Il Maratoneta Runner Club 52’02” Mazzeschi Vinicio G.P.A. Libertas 5) Pecchioli Antonella G.S. Maiano (FI) 53’26”
Franch Ciro G.P. R. Valenti Semboli Luca Monteriggioni Sport e Cult
12) Viti Luigi Podismo Il Ponte (PI) 45’08” Amaddii Roberto Il Maratoneta Runner Club 101) Cenni Marco Marathon Club Cral Mps 59’45”
57) Nerone Achille Atl. Sinalunga 52’24” Valentini Bruno Marathon Club Cral Mps 6) Parisi Valentina Gisp Chianciano 54’43”
Bagni Bruno Podismo Il Ponte (PI) Buracchi Simone Gisp Chianciano
13) Picchi Mirko Podismo Il Ponte (PI) 45’14” Mancini Michele Atl. Sinalunga 102) Ferri Riccardo Pol. Olimpia Atletica Colle 1.00’42”
58) Di Puorto Romeo Atl. Sangiovannese (AR) 52’40” Scolafurru Giovanni SP Torre del Mangia. 7) Liverani Beatrice SP Torre del Mangia. 55’22”
Benvenuti Massimiliano Podismo Il Ponte (PI) Cantagalli Guido SP Torre del Mangia.
14) Notturni Roberto Marathon Figline (FI) 45’17” Gironda Demenico Atl. Sangiovannese (AR) 103) Chiari Alessandro Monteriggioni Sport e Cult 1.00’47”
59) Di Bisceglie Maurizio G.S. Polstato 52’48” Monaco Vincenzo Monteriggioni Sport e Cult 8) Gasperini Silvia G.S. Filippide D.L.F. Chiusi 55’56”
Prozzo Antonio Marathon Figline (FI) Gasperini Andrea G.S. Filippide D.L.F. Chiusi
15) Ardinghi Lorenzo Atl. Sangiovannese (AR) 45’23” Cristel Carlo G.P. R. Valenti 104) Scarpini Fabrizio Marathon Club Cral Mps 1.00’50”
60) Zeppo Antonio 4° Stormo Carifin (GR) 53’03” Senesi Massimiliano Marathon Club Cral Mps 9) Bianciardi Serena G.S. Polstato 57’40”
Albicocchi Alessio Atl. Sangiovannese (AR) Bianciardi Ameraldo G.S. Polstato
16) Mastropieri Renato G.S. Roberto Colsi (PT) 45’28” Cristillo Donato 4° Stormo Carifin (GR) 105) Mucciarelli Leonello G.S. Polstato 1.01’20”
61) Gravina Sebastiano Paracad. Folgore 53’12” Iacoviello Rocco G.S. Polstato 10) Giorgi Roberta Marathon Club Cral Mps 57’50”
Filippetti Enrico G.S. Roberto Colsi (PT) Brandani Piero G.S. Monteaperti
17) Baroni Massimo Rinascita Montevarchi AR 45’31” Fazzone Rosario Paracad. Folgore 106) Bonucci Davide SP Torre del Mangia. 1.01’54”
62) Lucci Raffaello Atl. Sinalunga 53’13” Pignata Marco SP Torre del Mangia. 11) Borgogni Roberta G.S. Cappuccini 58’18”
Petito Franco Rinascita Montevarchi AR Caoduro Enzo G.S. Cappuccini
18) Paciotti Giacomo Marathon Club Cral Mps 45’34” Migliorucci Simone Atl. Sinalunga 107) Bernardi Giancarlo G.S. Aurora 1.02’17”
63) Zotto Francesco SP Torre del Mangia. 53’14” Cannucci Mauro G.S. Aurora 12) Moscadelli Donatella SP Torre del Mangia. 58’57”
Anatriello Giuseppe G.S. Monteaperti De Felice Gianfranco SP Torre del Mangia.
19) Lodovichi Fabrizio G.S. Cappuccini 45’45” Pratesi Enzo SP Torre del Mangia. 108) Lecchini Guglielmo G.P. R. Valenti 1.02’41”
64) Rotunno Paolo G.S. Monteaperti 53’20” Maffei Simone G.P. R. Valenti 13) Brega Daniela G.S. Polstato (117) 1.00’22”
Giorgetti Guido Marathon Club Cral Mps Catanese Gianpaolo G.S. Polstato
20) Galeotti Mauro Atl. Sangiovannese (AR) 46’10” Arena Antonio G.S. Aurora 109) Montomoli Sandro Marathon Club Cral Mps 1.02’45”
65) Bonatti Paolo Marathon Figline (FI) 53’28” Magi Luciano Marathon Club Cral Mps 14) Chiola Mirta Marathon Club Cral Mps 1.01’08”
Orlandi Bruno Atl. Sangiovannese (AR) Chesi Rino Marathon Club Cral Mps
21) Nesi Mauro Pol. La Rampa (FI) 46’15” Lenzi Piero Marathon Figline (FI) 110) Grigiotti Stefano Gisp Chianciano 1.03’17”
66) Gambini Michele G.P. R. Valenti 53’30” Mellone Carmine Gisp Chianciano 15) Botrini Federica Podismo Il Ponte (PI) 1.01’25”
Pieri Carlo Pol. La Rampa (FI) Banchelli Francesco Podismo Il Ponte (PI)
22) Basile Salvatore Atl. Castello (FI) 46’28” Scortecci Gabriele G.P. R. Valenti 111) Forsini Rolando Rinascita Montevarchi AR 1.03’19”
67) Bastrenghi Francesco Marathon Club Cral Mps 53’32” Torzini Fernando Rinascita Montevarchi AR 16) Neri Vanessa Marathon Club Cral Mps 1.01’50”
Clarichetti Mauro SP Torre del Mangia. Neri Stefano Marathon Club Cral Mps
23) Ferro Diego G.S. Cappuccini 46’30” Bacconi Paolo G.S. Monteaperti 112) Barcelli Mario SP Torre del Mangia. 1.03’21”
68) Butini Attilio Marathon Club Cral Mps 53’42” Rosati Giuseppe SP Torre del Mangia. 17) Pampaloni Barbara G.S. Bellavista 1.01’51”
Franschetti Gino G.S. Cappuccini Cristoforo Sergio G.S. Bellavista
24) De Maio Aurelio 4° Stormo Carifin (GR) 46’35” Russo Lino Pol. Mens Sana 113) Trilli Simone G.S. Montelupo (FI) 1.03’32”
69) Cesaretti Lauro G.S. Cappuccini 53’51” De Guidi Giuseppe G.S. Montelupo (FI) 18) Cioli Catia Gisp Chianciano 1.04’02”
Infante Giovanni 4° Stormo Carifin (GR) Svetoni Roberto Gisp Chianciano
25) Mercatelli Fabio Pol. La Rampa (FI) 46’38” Bianciardi Ranieri G.S. Cappuccini 114) Graziani Doriano Atl. Sinalunga 1.03’50”
70) Di Crescenzo Innocenzo Paracad. Folgore 53’54” Angioloni Bruno Atl. Sinalunga 19) Tozzi Lucia Cral Whirlpool 1.04’52”
Mercatelli Francesco Pol. La Rampa (FI) Neri Giuliano SP Torre del Mangia.
26) Felici Fabio D.L.F. Arezzo 46’56” Berrettoni Fabio Paracad. Folgore 115) Meloni Michele G.S. Aurora 1.03’52”
71) Magnani Sergio Rinascita Montevarchi AR 54’02” Giardini Andrea G.S. Aurora 20) Vadi Rita Cral Whirlpool 1.09’30”
Errico Agostino D.L.F. Arezzo Bellavista Roberto Cral Whirlpool
27) Ghinassi Graziano Libero 47’20” Peruzzi Vittorio Rinascita Montevarchi AR 116) Ricci Roberto G.S. Cappuccini 1.04’06”
72) Frontani Massimo Rinascita Montevarchi AR 54’04” Callari Francesco Individuale 21) Casalini Renata Rinascita Montevarchi AR 1.09’38”
Daiuto Giuseppe Libero Truschi Alessandro Rinascita Montevarchi AR
28) Palma Massimo G.S. Cappuccini 47’37” Vagnuzzi Carlo Rinascita Montevarchi AR 117) Marzi Gino G.S. Cappuccini 1.04’25”
73) Crezzini Arturo Marathon Club Cral Mps 54’20” Caterini Santi G.S. Cappuccini 22) Finoia Elisa Rinascita Montevarchi AR 1.10’48”
Fantaccini Giuseppe G.S. Cappuccini Allocca Maurizio Rinascita Montevarchi AR
29) Cambi Renzo Libero 48’08” Alessandri Salvatore Marathon Club Cral Mps 118) Valentini Luciano Pod. Il Campino (AR) 1.04’42”
74) Tiezzi Paolo Atl. Sinalunga 54’25” Dell’Eugenio Denis Pod. Il Campino (AR) 23) Raffaelli Nicoletta G.P. R. Valenti 1.11’52”
Pieri Claudio Monteriggioni Sport e Cult Bracciali Enzo G.P. R. Valenti
30) Canocchi Marco Pol. La Rampa (FI) 48’12” Censini Loriano Atl. Sinalunga 119) Gallorini Stefano G.S. Aurora 1.05’22”
75) Cresti Alessandro G.P. R. Valenti 54’52” Marrucci Mauro G.S. Aurora 24) Giannasi Luana SP Torre del Mangia 1.13’35”
Morganti Maurizio Pol. La Rampa (FI) Michelangeli Daniele SP Torre del Mangia
31) Cerretti Mario Monteriggioni Sport e Cult 48’17” Lo Conte Ivan G.P. R. Valenti 119) Cucini Virgilio G.S. Bellavista 1.05’58”
76) Valentini Rolando G.S. Aurora 54’58” Vannini Giuseppe G.S. Bellavista 25) Cencini Alessandra G.S. Polstato (180) 1.15’15”
Emili Gino Monteriggioni Sport e Cult Menicori Franco G.S. Polstato
32) Bandini Sauro Gisp Chianciano 48’27” Briganti Alessandro G.S. Aurora 120) Calvellini Fabio SP Torre del Mangia. 1.06’03”
77) Moda Alessandro Individuale 55’02” Pepi Valerio SP Torre del Mangia. 26) Cassati Federica Marathon Club Cral Mps 1.46’48”
De Chigi Lucio Gisp Chianciano Cassati Vincenzo Marathon Club Cral Mps
33) Campagni Marco Pod. Fattori (PT) 48’35” Mannucci Antonio Pol. Resco Reggello (FI) 121) Lodovichi Daniele G.S. Cappuccini 1.06’23”
78) Bianchini Alessandro SP Torre del Mangia. 55’05” Lusini Francesco SP Torre del Mangia. 27) Boccini Anna SP Torre del Mangia 1.56’06”
Maccarini Alessandro Atl. Casalguidi (PT) Angeli David SP Torre del Mangia
34) Trabalzini Luciano G.S. Filippide D.L.F. Chiusi 48’40” Bianchini Massimo SP Torre del Mangia. 122) Salvadori Domenico Pod. Il Campino (AR) 1.06’30”
79) Moretti Marco Atl. Volterra (PI) 55’32” Polvani Antonio Pod. Il Campino (AR)
Miscetti Andrea G.S. Filippide D.L.F. Chiusi COPPIE FEMMINILI
35) Martelli Stefano Libero 48’46” Manetti Roberto Atl. Volterra (PI) 123) Amerini Bruno G.P. R. Valenti 1.06’45”
80) Ciurla Luca Pol. Mens Sana 55’37” Quartini Mireno G.P. R. Valenti 1) Chini Antonella G.S. Cappuccini 51’32”
Sanesi Sandro Libero Carlini Lucia G.S. Cappuccini
36) Artini Ubaldo G.S. Cappuccini 49’06” Mattia Carlo Pol. Mens Sana 124) Seri Sergio G.P. R. Valenti 1.06’58”
81) Serio Vitale 4° Stormo Carifin (GR) 55’59” Mazzon Daniele Paracad. Folgore (G.P. Valenti) 2) Albani Luciana Pol. Resco Reggello (FI) 54’50”
Falchi Simone G.S. Polstato Maurri Laura Pol. Resco Reggello (FI)
37) Peccianti Luca G.S. Monteaperti 49’12” Criscuolo Antonio 4° Stormo Carifin (GR) 125) Giudice Raffaele Paracad. Folgore 1.07’08”
82) Agnelli Massimo G.P. R. Valenti 56’15” Fumoso Giorgio Paracad. Folgore 3) Gambinossi Cinzia G.S. La Pania 1.00’16”
Carletti Michele G.S. Monteaperti Panti Silvia G.S. Polstato
38) Scali Paolo G.S. Cappuccini 49’28” Meniconi Alessandro G.P. R. Valenti 126) Tiezzi Massimo Atl. Sinalunga 1.07’15”
83) Staderini Pietro SP Torre del Mangia. 56’30” Tiezzi Alessandro Atl. Sinalunga 4) Giorgetti Serena G.S. Bellavista 1.01’28”
Elianti Andrea G.S. Cappuccini Fontanelli Annalisa G.S. Bellavista
39) Marino Roberto 4° Stormo Carifin (GR) 49’32” Brogini Marco SP Torre del Mangia. 127) Braida Massimo Marathon Club Cral Mps 1.07’34”
84) Giuliani Andrea G.S. Monteaperti 56’37” Magagnoli Claudio Marathon Club Cral Mps 5) Boldi Carla SP Torre del Mangia 1.01’31”
Vallefuoco Vincenzo 4° Stormo Carifin (GR) Chellini Sandra Il Maratoneta Runner Club
40) Martini Maurizio Gisp Chianciano 49’56” Apicella Benedetto 4° Stormo Carifin (GR) 128) Cannucci Matteo G.S. Aurora 1.07’35”
85) Bigliazzi Roberto G.S. Monteaperti 56’48” Bindi Giacomo G.S. Aurora 6) Bigliazzi Paola Monteriggioni Sport e Cult 1.01’47”
Chiezzi Alessandro Gisp Chianciano Guttadauro Maria G.S. Maiano (FI)
41) Della Corte Salvatore Rinascita Montevarchi AR 50’07” Marucelli Marcello G.S. Monteaperti 129) Pianigiani Mauro Monteriggioni Sport e Cult 1.07’42”
86) Fusi Simone Cral Whirlpool 56’50” Pianigiani Marcello Monteriggioni Sport e Cult 7) Costella Ivana SP Torre del Mangia 1.02’48”
Borgogni Gianni Rinascita Montevarchi AR Ugolini Lucia SP Torre del Mangia
42) Monaci Boerio G.S. Cappuccini 50’17” Rocchi Mario Cral Whirlpool 130) Liverani Sergio SP Torre del Mangia. 1.07’45”
87) Valentini Giacomo Gisp Chianciano 57’00” Minutella Carlo SP Torre del Mangia. 8) Lorenzini Chiara G.P. R. Valenti 1.09’02”
Cesaretti Massimo G.S. Cappuccini Martinelli Gabriella G.P. R. Valenti
43) Mannaioni Marco Atl. Volterra (PI) 50’22” Lomagno Carlo Gisp Chianciano 131) Ciurli Stefano Pod. Empolese (FI) 1.08’08”
88) Biffaroni Giuseppe G.S. Cappuccini 57’12” Asta Domenico Pod. Empolese (FI) 9) Mini Gaia SP Torre del Mangia 1.12’00”
Ceccarelli Giancarlo Atl. Volterra (PI) Muzzi Federica SP Torre del Mangia.
44) Giglioli Simone Podismo Il Ponte (PI) 50’42” Giamello Marco G.S. Cappuccini 132) Cappai Raffaele Paracad. Folgore 1.08’21”
89) Cappietti Ennio Podistica Arezzo 57’18” D’Agostino Alessandro Paracad. Folgore 10) Galletti Angioletta Atl. Nicchi (AR) 1.12’16”
Bartoloni Cristian Podismo Il Ponte (PI) Losappio Patrizia Atl. Nicchi (AR)
45) Nencioni Francesco Pol. Olimpia Atletica Colle 50’49” De Napoli Luigi Podistica Arezzo 133) Burroni Guido Cral Whirlpool 1.08’54”
90) Ulivelli Marco Pol. Mens Sana 57’30” Rosi Giuliano Cral Whirlpool 11) Aloisi Anna Maria G.S. Aurora 1.12’48”
Riccioni Francesco A.S.D.Valdinievole (PT) Terzuoli Gianna G.S. Aurora
46) Francini Marco G.P. R. Valenti 50’55” Giannitti Pietro Pol. Mens Sana 134) Santini Maris G.S. Monteaperti 1.10’17”
91) Frullanti Enzo G.P. R. Valenti 57’45” Giannini Paolo G.S. Monteaperti 12) Buti Paola G.P. R. Valenti 1.15’13”
Brogi Fabio G.P. R. Valenti Giannasi Lucia SP Torre del Mangia
47) Lo Conte Davide Atl. Sinalunga 50’57” Goracci Mario G.P. R. Valenti 135) Galluzzi Galliano SP Torre del Mangia. 1.10’32”
92) Fortunato Antonio Paracad. Folgore 57’57” Aldinucci Carlo SP Torre del Mangia. 13) Calocchi Anna SP Torre del Mangia 1.17’05”
Buiarelli Gaspare Atl. Sinalunga Chiarelli Manuela SP Torre del Mangia
48) Semeraro Andrea Atl. Sinalunga 51’00” Corallo Biagio Paracad. Folgore 136) Tavanti Antonio Pod. Il Campino (AR) 1.10’45”
93) Grilli Graziano Atl. Sinalunga 58’24” Pierini Giancarlo Pod. Il Campino (AR)
Esposito Cristiano Atl. Sinalunga CLASSIFICA PER SOCIETÀ PUNTI
49) Giolli Sandro Pol. Olimpia Atletica Colle 51’03” Farnetani Livio Atl. Sinalunga 137) Montemurro Giuseppe G.S. Polstato 1.11’00”
94) Menchetti Claudio SP Torre del Mangia. 58’45” Monciatti Moreno Atl. Sinalunga 1) G.S. Cappuccini 1.053 (25)
Bigazzi Antonio Pod. Empolese (FI) 2) Podismo Il Ponte (PI) 1.024 (16)
50) Isolani Rodolfo U.P. Policiano (AR) 51’18” Giannasi Fabio SP Torre del Mangia. 138) Duchini Osvaldo Atl. Sinalunga 1.11’27”
95) Fanetti Enrico G.S. Monteaperti 58’52” Ricciarini Vincenzo Atl. Sinalunga 3) Atl. Sinalunga 796 (23)
Rossi Leonardo U.P. Policiano (AR) 4) SP Torre del Mangia. 657 (48)
51) Mucciarelli Paolo G.S. Polstato 52’28” Domenichini Luca G.S. Monteaperti 139) Pallassini Fabio SP Torre del Mangia. 1.11’30”
96) Lodovichi Franco G.S. Filippide D.L.F. Chiusi 58’55” Morini Cristiano SP Torre del Mangia. 5) Atl. Sangiovanense (AR) 602 (08)
Sangermano Angelo G.S. Polstato 6) Rinascita Montevarchi AR 562 (18)
52) Barberi Luigi Atl. Nicchi (AR) 51’37” Milleri Gilberto G.S. Fillippide D.L.F. Chiusi 140) Paperini Riccardo G.P. R. Valenti 1.11’54”
97) Cherubini Robertino Gisp Chianciano 59’00” Giorgi Alberto G.P. R. Valenti 7) G.S. 4° Stormo Carifin (GR) 559 (11)
Nicchi Santi Atl. Nicchi (AR) 8) G.P. R. Valenti 513 (27)
53) Tilli Alessandro SP Torre del Mangia. 51’40 Michelangeli Paolo Gisp Chianciano 141) Bracci Roberto G.S. Polstato 1.12’55”
98) Pala Franco Paracad. Folgore 59’15” Santucci Liborio G.S. Polstato 9) Pol. La Rampa (FI) 454 (06)
Mucciarini Massimo G.P. R. Valenti 10) Marathon Club Cral Mps 392 (24)
54) Piampiani Alessandro Podismo Il Ponte (PI) 51’48” Lombardo Paolo Paracad. Folgore 142) Vanacore Sergio Paracad. Folgore 1.12’58”

Podismo e Atletica - 27
55 DUSI TOMAMSO POD.BASSO VERONESE 1:24:21
56 WENG YU-TSEN TAIWAN 1:24:28
57 BRUNETTI ROBERTO B. R.C. CASTIGLIONE D’ADDA 1:24:12
58 BISARELLO FLORIANO ATLETICA VICENTINA 1:24:07
59 LEVORATO LUCA 1:24:14
60 TERZULLI LUCIANO ATL LUPATOTINA 1:24:41
61 BINELLI PAOLO CANOTTIERI MILANO 1:24:47
62 MAZZI LUCA G.P. AVIS POL. MALAVICINA 1:24:59
63 BORGHES FABIO G.M. GORIZIA 1:24:59
64 CASSINA GUIDO ARC BUSTO 1:25:04
65 FERRARI MASSIMILIANO ANA PARMA 1:25:15
66 SANTI PAOLO G.S. BIASIN ILLASI 1:25:25
67 ZOCCATELLI ANTONELLO ATL.INSIEME NEW FOODS VR 1:25:32
68 CANTU’ DANILO C.T.L. 3 ATLETICA 1:25:26
69 REGNANI MARCO ATLETICA CASTI MONTI 1:25:35
70 BISCARO ROBERTO POL. LIB. S.BIAGIO 1:25:40
71 ACCORSI ANDREA PONTELUNGO BOLOGNA 1:25:33
72 MORLACCHI MICHELANGELO RUNNERS BERGAMO 1:24:54
73 ZAMBERIAN CORRADO G.S.ALPINI VICENZA 1:25:21
74 LENZINI FERDINANDO RUNNERS PADOVA 1:25:49
75 SARTORI MICHELE ANA PARMA 1:25:48
76 SIGNORELLI STEFANO RUNNERS BERGAMO 1:24:59
77 DALLA VIA WALTER ANA DOSSOBUONO 1:25:55
78 FABRIS MARIO ASSINDUSTRIA ROVIGO 1:26:03
un tiepido sole che non ha fatto altro che ricompensare il 79 LIDEO GIANCARLO RUNNERS PADOVA 1:26:04
Monteforte d’Alpone (VR) 22 gen 2006 80 DAL GRANDE NICOLA SEI PER CORRERE 1:26:07
grande lavoro che gli oltre 800 volontari hanno dovuto so- 81 BELLINI DAVIDE POL. DIMICA POTENTER 1:25:37
31ª Montefortiana stenere per garantire a tutti i podisti il miglior servizio e la
maggior cordialità possibile.
82 HUANG
83 COTER
SHIH-CHANG
MARIO
TAIWAN
G.S. SEMONTE
1:26:13
1:26:14
84 MONTRESOR ALBANO I.C.M.BENTEGODI 1:26:13
Già dalle 6 del mattino del 22 gennaio a Monteforte Giovanni Pressi (Vice Pres. G.P. Valdalpone De Megni) 85 BORTOLOTTI GIANLUIGI G.S. OREZZO 1:26:17
86 BONETTI DAVIDE ATL LUPATOTINA 1:26:18
d’Alpone si cominciano a vedere i primi podisti infred- CLASSIFICA MASCHILE (Primi 100) 87 ARABI ALESSANDRO POL. DIMICA POTENTER 1:26:24
doliti, che con la loro gran voglia di sport e di amicizia 1 KIPTOLO NIKSON RUGUT CUS PALERMO 1:06:21 88 CAMPODALL’ORTO LUCA ATL.VITTORIO VENETO 1:26:25
2 ELHACHIMI ABDELHADI NUOVA ATLETICA 27 1:06:46 89 BRAZZAROLA BRUNO ANA SCHIO 1:25:18
iniziano ad affollare le vie di questa cittadina in provincia 3 WU WEN-CHIEN TAIWAN 1:09:16 90 PASSARINI PIERLUIGI GP TAGICAR VILLAFRANCA DI VR 1:26:08
di Verona, popolata da circa 5000 abitanti. Il dato rilevante 4 SLIMANI BENAZZOUZ TRANESE TORINO 1:11:47 91 RIGO ANDREA REMABOX ZANE’ 1:26:18
è che il gruppo podistico Valdalpone De Megni anche que- 5 ZUCCONI DAVIS ANA PARMA 1:12:35 92 CORTI FRANCO G.S.A. CORNO MARCO ITALIA 1:26:28
6 COSENTINO ALFREDO ATLETICA LA TORRE 1:12:41 93 GAFFURINI WALTER G.S. PODISTICO BEDIZZOLE 1:26:28
st’anno è riuscito a far partecipare a questa manifestazione 7 BERNARDI FABIO ANA VITTORIO VENETO 1:12:45 94 BONOMINI SIMONE LE SGALMERE COLA’ 1:26:21
più di 18000 podisti tra marciatori e competitivi. Il via al 8 COLNAGHI PIETRO G.S.A. CORNO MARCO ITALIA 1:12:51 95 PERINONI MATTEO ALPINI S. GIOVANNI L. 1:26:54
9 ABDESSADEK MOUMANE CLUB ASI CRISTAL CT 1:13:07 96 GILBERTI PIERANGELO ATL. FRANCIACORTA 1:26:57
31° Trofeo Sant’Antonio abate De Megni è stato dato alle 10 NAKDORI ABDELHADI CRISAL SQUILLACE 1:13:15 97 CARPENE PALMINO ATL LUPATOTINA 1:26:48
8.30 dallo sparo dei caratteristici trombini di San Bortolo e 11 BAGGIA RICCARDO ATL VALLI DI NON E SOLE 1:14:02 98 LONGHI ANGELO ATL MARATHON TEAM 1:26:45
dall’echeggiare dell’inno di Mameli che sta ad indicare la 12 MEROTTO ENZO ATL.VITTORIO VENETO 1:15:57 99 BENANZIN GIUSEPPE TRAGUARDO VOLANTE 1:26:39
13 BOGDANIC MASSIMILIANO ANA S.MICHELE EXTRA 1:16:18 100 GUARDINI UGO ATL.PRISMA SPEDIZIONI 1:27:04
grande solidarietà che si viene a creare in questa occasione. 14 CHIU CHIEN-HSING TAIWAN 1:16:49
Alle 9.15 è la volta della 12ª maratonina negozi Dem che 15 BUTTI STEFANO A.ATL. LECCO-COLOMBO COST. 1:16:44 CLASSIFICA FEMMINILE (Prime 50)
16 POLETTO ROBERTO G.S.ALPINI VICENZA 1:16:55 1 HSU YU-FANG TAIWAN 1:20:00
quest’anno vede al via più di 1200 atleti, tra i quali il vin- 17 TERZER CARLO S.S. MARCIALONGA 1:16:43 2 VASSALLI DANIELA G.S.LA RECASTELLO RADICI GROUP 1:27:01
citore dello scorso anno Wu Wen-Chien, il keniota Kiptolo 18 IPINO ALESSANDRO ATL.BASSANO RUNNING STORE 1:17:10 3 BONIOLO ANNA ATL.BRUGNERA DALL’AGNESE MOBIL 1:27:40
Nikson Rugut, i due forti atleti marocchini Elhachimi Ab- 19 ROMANO EDOARDO CORRADINI 1:17:18 4 VINCI DONATELLA ROAD RUNNERS CLUB MILANO 1:28:24
20 PAGOTTO ADRIANO ATL.VITTORIO VENETO 1:17:39 5 DAHIR WARSAME DEQA G.S. S.ANGELA AVIS DESENZANO 1:30:25
delhadi e Slimani Benazzouz e i nostri Cosentino, Romano 21 ARDUIN IVANO ALPINI GIAZZA 1:17:45 6 PAGAN EMANUELA ATL C.R.C. CA’FOSCARI 1:31:17
e Dolci. Alla fine la spunterà il keniota stabilendo anche il 22 HO CHIN-WEN TAIWAN 1:17:53 7 FIORINI ROMINA POD.BASSO VERONESE 1:30:57
nuovo record del percorso in 1h06’21”, tra le donne la vin- 23 RIPAMONTI STEFANO C.T.L. 3 ATLETICA 1:18:21 8 SCORZATO TIZIANA REMABOX ZANE’ 1:31:40
24 VAIDA JOAN ASSINDUSTRIA SPORT PD 1:18:58 9 TOME’ SARA ATL.VITTORIO VENETO 1:34:10
citrice è un’atleta di Taiwan Hsu Yu-Fang anch’essa autrice 25 MINERVINO BENIAMINO 1:19:22 10 GILARDI DANIELA ATL. SEV VALMADRERA 1:34:45
del nuovo record del percorso in 1h20’ netti. 26 CALSANA FERRUCCIO ATLETICA LA TORRE 1:19:47 11 BRACCHI SONIA ATL. FRANCIACORTA 1:36:17
27 VIGNALI FABRIZIO ANA PARMA 1:19:37 12 PORTA ELENA POL. BESANESE 1:37:25
La caratteristica però che accompagna queste gare è la 28 POLLINI ANGELO G.S.A.CORNO MARCO 1:20:00 13 CALLEGARI ANTONIO G.S. MONTEGARGNANO 1:37:44
bellezza del percorso collinare tra i vigneti del Soave e la 29 CECCARELLI GIORGIO ANA FORLI’ 1:20:05 14 DE MANINCOR SABRINA ATL. CLARINA TRENTO 1:38:24
bontà dei ristori (se ne trovano ben otto nel percorso non 30 MASSIGNANI MARTINO ATLETICA VICENTINA 1:20:26 15 FAGGIN CARLA RUNNERS PADOVA 1:39:24
31 DEIANA ANTONELLO ANA LODI 1:20:40 16 PACCHIEGA CHIARA POD.BASSO VERONESE 1:39:28
competitivo da 29 km). Si pensa che oltre alle leccornie 32 GALLINA PAOLO ATL. VIGHENZI LIB. 1:21:04 17 BARCHETTI MONICA ATL. CALDERARA TECNOPLAST 1:39:55
d’ogni genere (polenta e salsicce, “rufioi”, minestrone, 33 BORDIGNON DANIELE ATL.BASSANO RUNNING STORE 1:21:17 18 MONTI LAURA U.S.ACLI ATL. SAN MARCO B.A. 1:42:22
34 ORFANO GIULIO ANA VITTORIO VENETO 1:21:53 19 MATTANA MARIAELENA REMABOX ZANE’ 1:43:31
china calda, ecc.), all’arrivo sono stati consumati più di 15 35 TURCO EDI ATL. VIRTUS CASTENEDOLO 1:21:53 20 PEROTTO ORIELLA REMABOX ZANE’ 1:43:47
quintale di tortellini. 36 MASSAROTTO DIEGO ATL.LIB.PADOVA 1:22:14 21 SARAN ROSANNA PLAYLIFE SPORTS RUNNER 1:44:33
Un pezzetto di Montefortiana, nel pomeriggio, se la sono 37 FRUSCIANTE ALESSANDRO GP TAGICAR VILLAFRANCA DI VR 1:22:24 22 NALE CRISTINA GP TAGICAR VILLAFRANCA DI VR 1:45:20
38 SIZZI FEDELE POL.ATL. PRESEZZO 1:22:31
goduta poi tutti gli italiani visto che attorno alle 15 l’olim- 39 ABOUNAIM HANID GR. ATL. VEDELAGO 1:22:32
pionico Stefano Baldini, super ospite della Montefortiana 40 PICCININ RENATO A.S. CARDUCCI 1:22:30
41 CAILOTTO ANDREA 1:22:37
Turà, ha condotto la breve finestra aperta sulla marcia di 42 COPES FABIO G.S.A. CORNO MARCO ITALIA 1:22:45
“Quelli che il calcio” di Simona Ventura. 43 CATTANEO MARCO RUNNERS BERGAMO 1:23:06
Questa gara ha visto il duello tra il campione mondia- 44 DALLA ROSA MASSIMO USR LASEN - TORTELLINI RANA 1:23:06
45 VENTURINI CESARINO ANA TREGNAGO 1:23:02
le di maratona Jaouad Gharib e l’atleta del Qatar Shami 46 COLOMBO STEFANO G.S.A. CORNO MARCO ITALIA 1:23:04
Mubarak Hassan, l’ha spuntata quest’ultimo percorrendo 47 RIGAMONTI DARIO G.P. CASTIGLIONESI 1:23:22
48 BELLUCO VALTER ATL.FOREDIL MACCHINE PADOVA 1:23:33
il circuito cittadino di km 10,600 in 30’21”, mentre terzo 49 GOATELLI ANDREA G.P. AVIS POL. MALAVICINA 1:23:33
si è classificato l’atleta italiano Salvatore Vincenti. Fra le 50 LARESE FILON ARCANGELO GR. ATL. VEDELAGO 1:23:38
donne si è imposta Asha Tonolini, precedendo Sonia Lopes 51 GALLICANI PABLO ANA PARMA 1:23:37
52 TURRI EZIO G.S. FRAVEGGIO 1:23:42
e Michela Zorzanello. 53 BONATO GIAMPIETRO ATL.FOREDIL MACCHINE PADOVA 1:23:55
La grande giornata di Monteforte è stata anche baciata da 54 CASTELNUOVO MARCO G.S.A. CORNO MARCO ITALIA 1:24:20

Monteforte d’Alpone 22-1-2006

Montefortiana Turà
CLASSIFICA MASCHILE km 10,605
1 Shami Mubarak Hassan Qatar 00:30:21.70
2 Gharib Jaouad Marocco 00:30:34.15
3 Vincenti Salvatore Fiamme Gialle Ostia 00:31:09.00
4 Kanda Kangogo Paul Atletica Valle Brembana 00:31:17.35
5 Bennici Francesco GS Carabinieri Bologna 00:31:17.90
6 Taqi Mohmmed GP Parco Alpi Apuane 00:31:57.60
7 Chepkwony Kirwa David Atletica Vomano 00:32:03.00
8 Larbi Hamam Pod. Ottaviani 00:32:06.95
9 Magagnoli Rudy Pro Sport Ferrara 00:33:03.60
10 Antonelli Roberto Pol. Vallecamonica 00:33:07.65
11 Bazhar Taoufik Pol. Scandiano 00:34:09.50
12 Pegoretti Massimo GS Fiamme Azzurre 00:35:03.90
13 Maroccoli Marcellino Cover Sportiva Mapei 00:35:17.75
14 Martella Pasquale Atl.Stud. CA.RI. Rieti 00:36:17.00
15 Ginosa Arturo Cover Sportiva Mapei 00:37:00.55
CLASSIFICA FEMMINILE km 6,060
1 Tonolini Asha Atl. Brescia 00:21:12.50
2 Lopes Sonia New Food Bussolengo VR 00:21:45.50
3 Zorzanello Michela ASI Veneto 00:22:47.20

28 - Podismo e Atletica
23 CHESINI ROSA ATL.INSIEME NEW FOODS VERONA 1:45:57 6 ESPOSITO PASQUALE MONTEMURLO M.T. 1:06’00” CATEGORIA VETERANI ARGENTO MASCHILI
24 FACCIOLI CHIARA G.P. AVIS POL. MALAVICINA 1:46:39 7 LIVORNESE GASPARE G.P. CROCE ORO PRATO 1:07’32” 1 MELANI UMBERTO MISERICORDIA AGLIANESE 1:05’35”
25 BORTOLOTTI LISA G.S. OREZZO 1:46:48 8 RICCI ADRIANO PODISMO IL PONTE 1:07’39” 2 GIOVANNELLI MATTEO MONTEMURLO M.T. 1:07’18”
26 FABRIS PAOLA G.S. MALO 1:46:42 9 PETRILLI ROCCO INDIVIDUALE 1:07’51” 3 PACINI ENZO ATLETICA MONTECATINI 1:10’27”
27 BARJAK GABRIELA G.S.MOMBOCAR 1:47:34 10 FILIPPINI STEFANO ATLETICA CASALGUIDI 1:08’34” 4 MEINI GIUSEPPE ATLETICA VINCI 1:11’37”
28 BONACCORSO ALESSIA U.S.ACLI ATL. SAN MARCO B.A. 1:47:26 11 DEGL’ INNOCENTI ASTENIO ATLETICA PORCARI 1:09’12” 5 MELANI ROMANO LA STANCA VALENZATICO 1:13’00”
29 BERITELLI VERA G.S.MOMBOCAR 1:47:51 12 PUORRO GIOVANNI G.P. CAI PISTOIA 1:09’28” 6 GOTI UMBERTO JOLLY MOTORS PRATO 1:13’16”
30 BERTONCELLI MIRIAN G.P. ROSSTTO 1:47:09 13 GUALTIERI FABIO MISERICORDIA AGLIANESE 1:10’55” 7 BIAGINI GIAMPIERO G.P. CAI PISTOIA 1:14’48”
31 ILII ANGELA G.S. MARATONETI MIRANDOLESI 1:47:48 14 MEOLA VINCENZO G.P. LE FONTI PRATO 1:11’45” 8 CAPORALI IVALDO ASCD SILVANO FEDI 1:15’12”
32 ERTANI LAURA G.S. LEONICENA 1:48:11 15 CARLINI ENNIO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:11’55” 9 MINIGHETTI WALTER POD. FATTORI QUARRATA 1:17’50”
33 PEDRONI LUISA 1:48:02 16 CESARE GIORGIO ATLETICA MONTECATINI 1:12’45” 10 PIERI OTELLO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:19’07”
34 GREGIS ROSANGELA AVIS TREVIGLIO 1:49:20 17 MAGI AURELIO POL. XXIX MARTIRI FIGLINE PO 1:13’57” 11 LOMIS ROMANO G.P. CAI PISTOIA 1:23’14”
35 MARINI MARILENA POLIZIA PENITENZIARIA VR 1:49:21 18 PROIETTI ENZO JOLLY MOTORS PRATO 1:15’45” 12 ZINGARELLO GIUSEPPE ATLETICA CASALGUIDI 1:27’53”
36 ANTENUCCI ELVIRA ROAD RUNNERS CLUB MILANO 1:49:11 19 GALLIGANI RENZO G.P. CAI PISTOIA 1:15’59” 13 SALVI RODOLFO MISERICORDIA AGLIANESE 1:28’24”
37 PIAZZOLA CLAUDIA ATL. RIGOLETTO 1:49:35 20 LOPEZ GIOVANNI G.P. CROCE ORO PRATO 1:16’20” 14 SARDI FIORENZO POD. FATTORI QUARRATA 1:28’29”
38 BIELLA STELLA C.T.L. 3 ATLETICA 1:50:12 21 SANTI PIERO PODISTICA FATTORI QUARRATA 1:16’29” 15 INNACO FERNANDO POL. XXIX MARTIRI FIGLINE 1:30’47”
39 TOLIN MARZIA ASSINDUSTRIA SPORT PD 1:50:25 22 AMORIELLO LUIGI ATLETICA VALDINIEVOLE 1:16’56” 16 LIVERANI SERGIO ATLETICA LAMPORECCHIO 1:31’00”
40 SALVI CINZIA G.P. SABBIO 1:50:20 23 BALDI FRANCO G.P. CAMPIGLIO 1:16’57” 17 BONISTALLI ROBERTO G.P. CAI PISTOIA 1:36’26”
41 GROPPI TANIA G.S. GABBI 1:51:01 24 DI BIASI LINO MISERICORDIA AGLIANESE 1:17’23” 18 MAESTRIPIERI FIORELLO G.P. CAMPIGLIO 1:36’27”
42 VEZZOLI ENRICA ATL. FRANCIACORTA 1:51:03 25 BERTINOTTI MARCO G.P. CAI PISTOIA 1:17’34” 19 DEGL’ INNOCENTI GIANFRANCO G.P. CAI PISTOIA 1:39’02”
43 FUSCHINI PAOLA G.S. GABBI 1:52:00 26 MANCINI FRANCO MISERICORDIA AGLIANESE 1:17’50”
44 MENEGATTI DANIELA SOCITA’ ORAS COPPARO 1:52:32 27 BUONAMICI GIUSEPPE G.P. MASSA E COZZILE 1:18’08” CATEGORIA ASSOLUTA FEMMINILE
45 SOLDA’ CARMEN ATL C.R.C. CA’FOSCARI 1:53:22 28 VENTURINI GIORDANO ASCD SILVANO FEDI 1:18’19” 1 JOZZELLI EMMA G.S. LAMMARI 1:02’03”
46 RIGO GIULIANA 1:52:53 29 MAGRINI LEONARDO ATLETICA MONTECATINI 1:18’22” 2 SECCI GIANFRANCA MONTEMURLO M.T. 1:09’26”
47 VERONESE PAOLA ASSINDUSTRIA SPORT PD 1:53:49 30 BROCCOLO VINCENZO JOLLY MOTORS PRATO 1:18’54” 3 LIVERANI BEATRICE TORRE DEL MANGIA SIENA 1:15’47”
48 GARAVALDI SIMONA ASS.POL.ATL.SCANDIANO 1:54:11 31 MULINACCI DANIELE JOLLY MOTORS PRATO 1:20’35” 4 LIVERANI PATRIZIA TORRE DEL MANGIA SIENA 1:17’30”
49 CECCARELLI ANNAMARIA ATLETICA C.MONTI 1:54:09 32 PELAGALLI GIORGIO JOLLY MOTORS PRATO 1:20’36” 5 MARANGIO NORA ATLETICA MONTECATINI 1:17’46”
50 LONGO GIOVANNA G.P. AVIS POL. MALAVICINA 1:55:04 33 TANGANELLI RINALDO AVIS COPIT PISTOIA 1:21’21” 6 ROSADI MARCELLA G.P. LE LUMACHE PRATO 1:21’01”
34 GARSSI LUIGI POL. XXIX MARTIRI FIGLINE PO 1:22’10” 7 LUNAKOVA IVETA JOLLY MOTORS PRATO 1:22’24”
35 ORSI MARINO G.P. MASSA E COZZILE 1:23’06” 8 DOLFI MARGA A.S.D. JOLO PRATO 1:22’39”
Lamporecchio (PT) 22 gennaio 2006 36 PALMIGIANO CARMELO G.P. CAI PISTOIA 1:23’46” 9 BONACCHI PATRIZIA ATLETICA CASALGUIDI 1:34’37”
37 BONACCHI RODOLFO MISERICORDIA AGLIANESE 1:26’11” 10 BERTOLUCCI SIMONA G.P. CAI PISTOIA 1:40’29”
38 MEONI ALESSANDRO MISERICORDIA AGLIANESE 1:26’13”
16ª Passeggiata alla Fiera 39
40
CECCHI VINICIO
DE ROSA EVANGELISTA
JOLLY MOTORS PRATO
LA STANCA VALENZATICO
1:27’06”
1:28’06”
CATEGORIA VETERANI FEMMINILE
1 SANTINI SONIA G.S. PIEVE A RIPOLI 1:23’12”
41 FONTANA ITALO MISERICORDIA AGLIANESE 1:29’50” 2 IZZO IMMACOLATA ATLETICA VALDINIEVOLE 1:24’08”
CATEGORIA ASSOLUTA MASCHILE 42 DE AGOSTINO DOMENICO MISERICORDIA AGLIANESE 1:29’51”
1 NDAYSENGA PATRICK ASSINDUSTRIA PADOVA 54’53” 3 BABBINI MILVIA G.P. CROCE ORO PRATO 1:29’03”
43 RINALDI ALESSSANDRO G.P. MASSA E COZZILE 1:30’15” 4 ALUNNI LORIANA MONTEMURLO M.T. 1:31’17”
2 JAMALI JILALI ATLETICA LAMPORECCHIO 54’54” 44 BERTOLUCCI FRANCO G.P. CAI PISTOIA 1:40’36”
3 BECATTINI FABRIZIO ATLETICA VINCI 55’01” 5 DAVID LOMIS ROSARIA G.P. CAI PISTOIA 1:36’23”
45 VOZZI PIERO JOLLY MOTORS PRATO 1:47’21” 6 PAMIO EMANUELA INDIVIDUALE 1:50’31”
4 LACHI ALESSIO ATLETICA LAMPORECCHIO 55’07”
5 GIOVANNETTI DENIS ATLETICA LAMPORECCHIO 56’13”
6 BIANCHINI STEFANO ATLETICA CAPRAIA & LIMITE 57’45”
7 BARBI FRANCESCO G.P. PARCO ALPI APUANE 57’46”
8 FALASCA CLAUDIO ATLETICA VINCI 59’35”
9 ROSSI DANIELE PODISTICA FATTORI QUARRATA 59’55”
10 ROSSETTI MASSIMO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:00’55”
11 ARRETINI ANDREA G.P. CAI PISTOIA 1:01’28”
12 PICCHI MAURO ATLETICA VINCI 1:01’51”
13 LORENZINI BRUNO G.P. RM BERZANTINA 1:02’04”
14 GIUNTI RAFFAELE ATLETICA CAPRAIA & LIMITE 1:02’16”
15 CECCHI FEDERICO ATLETICA VINCI 1:02’17”
16 MIGLIARESE GIUSEPPE ATLETICA MONTECATINI 1:02’27”
17 INVERGA GHERARDO G.S. COMETA 1:02’37”
18 DI STASI STEFANO LA STANCA VALENZATICO 1:02’38”
19 SFORZI MARCO ATLETICA CASALGUIDI 1:02’50”
20 ASSIRELLI MASSIMO ATLETICA SIGNA 1:03’00”
21 BERTOLDO FABIO ATLETICA MONSUMMANESE 1:03’25”
22 PALANDRI PAOLO LA STANCA VALENZATICO 1:03’38”
23 BALLI ALESSANDRO G.P. CAI PISTOIA 1:03’48”
24 CHIAVACCI PAOLO ATLETICA PORCARI 1:03’55”
25 PALMIERI CLAUDIO INDIVIDUALE 1:03’59”
26 MARCANTELLI ROBERTO G.P. PONTE BUGGIANESE 1:04’04”
27 MICHELOTTI SIMONE G.P. MASSA E COZZILE 1:04’20”
28 BUONINCONTRI DOMENICO ATLETICA MONTECATINI 1:04’46”
29 BALDASSERONI PAOLO ATLETICA CASALGUIDI 1:06’54”
30 PETRINI CIVITELLI EMILIANO LA FERRUZZA FUCECCHIO 1:07’29”
31 BECHINI LUCA ATLETICA VALDINIEVOLE 1:08’30”
32 NERLI DANIELE G.P. MASSA E COZZILE 1:09’27”
33 BUONAGUIDI MATTEO ATLETICA MONTECATINI 1:09’40”
34 CAMEDDA ALESSANDRO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:09’49”
35 FANTI MARCO A.S.D. JOLO PRATO 1:09’56”
36 STAGI GIOVANNI U.C. VALDINIEVOLE 1:00’00”
37 NICCOLI FABIO G.P. MASSA E COZZILE 1:10’05”
38 CAPORALE ROBERTO INDIVIDUALE 1:10’07”
39 BINI ANDREA PODISTICA EMPOLESE 1:10’52”
40 ORLANDI VALERIO JOLLY MOTORS PRATO 1:10’54”
41 FEDELE GIUSEPPE ATLETICA MONTECATINI 1:11’40”
42 AGOSTINI RENZO LA STANCA VALENZATICO 1:12’05”
43 IACOVINO MICHELE MISERICORDIA CHIESANUOVA 1:12’25”
44 CALANDRA GIACOMO ATLETICA VINCI 1:12’26”
45 BIAGIOLI MARCO PODISTICA FATTORI QUARRATA 1:12’47”
46 RATENI ANTONIO LA STANCA VALENZATICO 1:12’48”
47 SBRIGLIONE ALESSANDRO INDIVIDUALE 1:12’52”
48 PARLANTI GIOVANNI ATLETICA CASALGUIDI 1:13’35”
49 LA GIOIA FRANCESCO G.P. CROCE ORO PRATO 1:13’38”
50 GORI LUCIANO MISERICORDIA AGLIANESE 1:14’33”
51 TEMPERANI CARLO G.P. MASSA E COZZILE 1:15’25”
52 CROCINI STEFANO MISERICORDIA AGLIANESE 1:16’26”
53 PIERACCINI ALFREDO ATLETICA BORGO A BUGGIANO 1:16’59”
54 MARCANTELLI ROSSANO G.P. PONTE BUGGIANESE 1:17’03”
55 MELANI ALESSANDRO A.S.D. JOLO PRATO 1:17’05”
56 GANUCCI STEFANO A.S.D. JOLO PRATO 1:17’08°
57 MINERVINO DINO MONTEMURLO M.T. 1:17’21”
58 RUOTOLO TIZIANO INDIVIDUALE 1:17’26”
59 DEL CANTO MARCO ATLETICA CASALGUIDI 1:17’59”
60 DEL CARLO MAURIZIO G.P. MASSA E COZZILE 1:20’13”
61 TOCCAFONDI STEFANO MONTEMURLO M.T. 1:22’09”
62 PICCINI ALESSANDRO G.P. LA GALLA 1:22’16”
63 TEMPESTINI DAMIANO A.S.D. JOLO PRATO 1:22’19”
64 BELLARI GIAN LUCA ASCD SILVANO FEDI 1:22’22”
65 PADOVAN LUIGI ATLETICA VALDINIEVOLE 1:23’45”
66 BELLI MAURIZIO LA STANCA VALENZATICO 1:24’13”
67 ROGGI ALDO ATLETICA CASALGUIDI 1:27’08”
68 BARONCELLI DIMITRI MISERICORDIA AGLIANESE 1:29’52”
69 FALZARANO LORIANO ATLETICA VALDINIEVOLE 1:30’59”
70 BALLI MARCELLO PODISTICA FATTORI QUARRATA 1:34’48”
71 ANONIMO INDIVIDUALE 1:36’04”
72 BORCHI SIMONE TEAM RUNNERS 1:50’28”

CATEGORIA VETERANI MASCHILI
1 SCAPUCCI ALBERTO ATLETICA SIGNA 59’51”
2 DAMI FRANCO ASCD SILVANO FEDI 1:00’38”
3 BOLOGNESI RINALDO G.P. MASSA E COZZILE 1:02’49”
4 BAICCHI GERARDO G.P. CAI PISTOIA 1:04’14”
5 MACERONI ANGELO G.P. MASSA E COZZILE 1:05’13”

Podismo e Atletica - 29
S.Michele a Torri (FI) 22 gen 2006 - km 11

5ª Tra i poggi di S.Michele a Torri

58 BROGIONI PATRIZIO MAIANO 50.11 132 NATI MAURIZIO MARCIATORI MUG. 56.58
59 MEGNA ANTONIO LA ZAMBRA 50.33 133 ALINARI MASSIMO LIBERO 57.01
60 COLI LUCA LIBERO 50.35 134 MORI MARCO US UGNANO 57.02
61 CARTOCCI DANIELE VAL DI PESA 50.41 135 GRASSI ANDREA ISOLOTTO 57.03
62 AMOROSI CLAUDIO IL PONTE 50.43 136 GIANASSI GIUSEPPE AUSONIA 57.06
63 BARBIERI MARCO AM. CASTELF.SI 50.46 137 DEL GAMBA FABRIZIO LE PANCHE 57.09
64 GALLI ALBERTO ASN LASTRA 50.49 138 FRANCESCO ANNUNZIATO MAIANO 57.39
65 ROSSI PIERLUIGI CAPRAIA E LIMITE 50.53 139 DI LORENZO ANTONIO VAL DI PESA 57.51
66 SCARLINI DANIELE ATL. CALENZANO 50.54 140 PIZZICHI ROBERTO RESCO REGGELLO 57.52
67 SALVICCHI FABIO ATL. SIGNA 50.58 141 GHERI FILIPPO CARICENTRO 58.49
68 FEDELI FABIO IL PONTE 50.59 142 CIPRIANI SIMONE IL PONTE 58.50
69 RUSCIANI ROBERTO LA ZAMBRA 51.09 143 BONAIUTI PAOLO MARATHON CLUB 58.54
70 BARCHIELLI MORENO LE PANCHE 51.10 144 MORANDI VIERI LE POSTE 58.55
71 ALBORETI GIOVANNI ISOLOTTO 51.29 145 RINALDI PAOLO LIBERO 58.56
72 PEZZUCCHI GIOVANNI ISOLOTTO 51.34 146 FRAU PAOLO LIBERO 59.01
73 LAPINI MASSIMO LUIVAN 51.42 147 SESTINI MARCO ISOLOTTO 59.09
CLASSIFICA MASCHILE 74 MANETTI GIUSEPPE CAPRAIA E LIMITE 51.55 148 COSENTINO GIUSEPPE ISOLOTTO 59.10
1 BARONCINI LUCA LE PANCHE 41.26 75 CORADOSSI ANTONIO LIBERO 52.02 149 NOVI PAOLO ALTA VALDERA 59.22
2 CHIARUGI PAOLO ATL. VINCI 41.48 76 ROMANANGELO GIULIANO ASD PALAGYM 52.08 150 PICCIOLI LEONARDO MAIANO 59.41
3 BERNASCONI MARCO PONTE A EGOLA 42.00 77 BORETTO SANDRO ATL. CASTELLO 52.09 151 STELLA GIUSEPPE LIBERO 59.48
4 FUSI ANDREA ASN LASTRA 42.11 78 BENCINI CRISTIANO ATL. SIGNA 52.18 152 RISALITI FEDERICO LA NAVE 59.51
5 PETRILLO ANTONIO NARNALI 42.33 79 ESPOSITO CRISTIANO ATL. SINALUNGA 52.24 153 DE GUIDI GIUSEPPE MONTELUPO RUNNERS 1.00.21
6 SALUSTRI ANTONIO MAIANO 42.40 80 ANGORA LUCA LUMACHE 52.37 154 MECHINI MARCO ATL. CAMPI 1.00.32
7 ALGERINI ALESSANDRO MAIANO 42.51 81 MARE’ SERGIO POD. MUGELLO 52.38 155 MONCIATTI MORENO ATL. SINALUNGA 1.00.33
8 MARTELLACCI STEFANO PONTE A EGOLA 42.56 82 MASI FRANCO LE PANCHE 52.52 156 BALLERINI ALESSANDRO IL PONTE 1.00.49
9 BASSIN PABLO ASD MONTEMURLO 43.08 83 GOTI FABIO POD. PRATESE 52.54 157 VANNINI PAOLO LUIVAN 1.00.57
10 GRAZIOLI PAOLO MAIANO 43.23 84 CONTI LUCA POD. PRATESE 52.56 158 GRILLI GRAZIANO ATL. SINALUNGA 1.00.58
11 POGGIALI MARCELLO PONTE A EGOLA 43.34 85 RAGIONIERI ANDREA MONTELUPO RUNNERS 52.59 159 TONINI MARCO ATL. SINALUNGA 1.00.59
12 ROMAGNOLI FABIO ATL. MUGELLO 43.58 86 GISTRI FRANCO IL PONTE 53.04 160 GALEOTTI DANIELE LIBERO 1.01.10
13 SALUSTRI ALFIO MAIANO 44.15 87 AMEDEI AMEDEO CARICENTRO 53.19 161 PALOMBO PAOLO US UGNANO 1.01.19
14 MESSINA GIROLAMO ASN LASTRA 44.23 88 VICCHI RENZO RESCO REGGELLO 53.20 162 DAPPORTO GUIDO CAN. COMUN. FI 1.01.37
15 BARTOLINI LEONARDO TEAM RUNNERS 44.31 89 BAMBONATI FILIPPO LIBERO 53.24 163 FORASTIERO MASSIMILIANO FUTURA PRATO 1.01.38
16 LANDI SAURO LA TORRE FOSSATO 44.36 90 GHERDINI STEFANO MAIANO 53.25 164 FALOSI TIBERIO VAL DI PESA 1.01.53
17 NESI MAURO LA RAMPA 44.40 91 MODA ALESSANDRO LIBERO 53.26 165 NESI MARCO MAIANO 1.01.59
18 BERTI DANIELE LE PANCHE 44.46 92 COMPARINI ALESSANDRO LE PANCHE 53.30 166 ERMINI FABIO MAIANO 1.02.00
19 PARRONCHI DAVID ISOLOTTO 45.05 93 LAVAGNINI MAURIZIO IL PONTE 53.39 167 ZANI GIANCARLO CARICENTRO 1.02.42
20 BALDINI ANDREA MAIANO 45.21 94 PALINI DAVID MONTELUPO RUNNERS 54.06 168 PORCU’ ROBERTO US UGNANO 1.03.15
21 BOTTO ANDREA MAIANO 45.50 95 CAVIGLIOLI COSIMO CARICENTRO 54.10 169 MAGNOLLI PIERPAOLO IL PONTE 1.04.00
22 AIROLDI MASSIMO MAIANO 45.58 96 ARIANI ALESSIO LE PANCHE 54.11 170 PICCIOLI CARLO OLTRARNO 1.04.01
23 D’AIUTO GIUSEPPE ISOLOTTO 46.08 97 TESI ALBERTO VAL DI PESA 54.12 171 PALATRESI ALESSANDRO LIBERO 1.04.04
24 MERCATELLI FABIO LA RAMPA 46.13 98 BENELLI FABIO CARICENTRO 54.17 172 PICCIOLI ALESSANDRO OLTRARNO 1.04.16
25 CHAPLIN TIMOTHY ISOLOTTO 46.19 99 BUIARELLI GASPARE ATL. SINALUNGA 54.22 173 ADAMI FRANCESCO CRAL INPS 1.04.22
26 MUGNAINI ANDREA ASD MONTEMURLO 46.28 100 BARTOLOMEI MASSIMILIANO LE TORRI 54.25 174 GRAZIANI DORIANO ATL. SINALUNGA 1.04.23
27 CAMPOLMI IACOPO LE PANCHE 46.41 101 LO CONTE DAVIDE ATL. SINALUNGA 54.30 175 TRILLI SIMONE MONTELUPO RUNNERS 1.04.42
28 BORSELLI DANIELE MAIANO 46.42 102 BRUNI GABRIELE LA NAVE 54.32 176 CASELLI ANDREA LA TORRE FOSSATO 1.05.11
29 MERCATELLI FRANCESCO LA RAMPA 46.42 103 DONATINI ANDREA MAIANO 54.37 177 BELLOSI ALBERTO VAL DI PESA 1.05.33
30 PROZZO ANTONIO MARATHON CLUB 46.52 104 GARGELLI SANDRO CAPRAIA E LIMITE 54.48 178 TIEZZI ALESSANDRO ATL. SINALUNGA 1.06.04
31 BERTINI ANDREA LA TORRE FOSSATO 47.22 105 CIPRIANI LUCA DIP. COMUNALI FI 54.52 179 SONATORI ALESSANDRO LIBERO 1.06.31
32 MOSCATELLI ANTONIO ISOLOTTO 47.25 106 SARPELLI CARLO AM. CASTELF.SI 54.53 180 BELLINI GABRIELE LE PANCHE 1.06.51
33 FALORNI IVANO CARICENTRO 47.30 107 FILIDEI STEFANO LA TORRE FOSSATO 54.54 181 VACCA PAOLO LE PANCHE 1.07.29
34 NASTA ERASMO MAIANO 47.34 108 GALEOTTI MAURIZIO IL PONTE 54.58 182 GERI ENRICO FIESOLE OUTBACK 1.09.07
35 MARTELLI STEFANO LE PANCHE 47.47 109 PIANPIANI ALESSANDRO IL PONTE 55.00
36 AGUSTA MAURIZIO MONTELUPO RUNNERS 47.49 110 LUCCI RAFFAELE ATL. SINALUNGA 55.02
37 MASINI GIOVANNI CARICENTRO 47.54 111 CHIOSTRINI NICOLA VECCHI AMICI 55.08
38 MOLINARI ROBERTO MARATHON CLUB 48.00 112 MENESTRINA ANDREA MAIANO 55.18
39 GHINASSI GRAZIANO LE PANCHE 48.01 113 TADDEI FRANCESCO IL PONTE 55.19
40 PORCIATTI VALERIO LE PANCHE 48.06 114 ZAMOLI MAURO IL PONTE 55.22
41 CASINI CORRADO ASD PALAGYM 48.20 115 TONINI PAOLO LIBERO 55.28
42 CANOCCHI MARCO LA RAMPA 48.26 116 SORDI STEFANO IL PONTE 55.28
43 SEGALI SIMONE MAIANO 48.46 117 PIERONI MAURO ISOLOTTO 55.34
44 PETRI ALESSANDRO IL PONTE 48.49 118 PECORINI PAOLO CARICENTRO 55.47
45 MARZALI VINCENZO ATL. SIGNA 49.01 119 FALLENI SIMONI LA NAVE 55.54
46 PERINI CLAUDIO LUIVAN 49.03 120 FRANCIONI SANDRO MONTELUPO RUNNERS 55.56
47 MUGLIA DANIELE IL FIORINO 49.06 121 TIEZZI PAOLO ATL. SINALUNGA 56.08
48 DI DONATO CLAUDIO LA NAVE 49.07 122 GALLI STEFANO LIBERO 56.10
49 SANTUCCI LORENZO LE PANCHE 49.09 123 ROSSI ROBERTO FUTURA PRATO 56.19
50 PIERI CARLO LA RAMPA 49.10 124 ORLANDI ANDREA MONTELUPO RUNNERS 56.23
51 SANESI SANDRO ISOLOTTO 49.11 125 TRIPPANO LORENZO ASN LASTRA 56.24
52 BRACCI ALESSANDRO LIBERO 49.14 126 TAIUTI MASSIMILIANO IL FIORINO 56.25
53 TOTI SAURO RESCO REGGELLO 49.20 127 GALLI PAOLO LIBERO 56.30
54 CORSINOVI VALERIO LE TORRI 49.44 128 DI TOMMASO ALESSANDRO IL PONTE 56.32
55 MAGNIFICO MICHELE MARATHON CLUB 49.46 129 DELLA MERCEDE MARIO IL PONTE 56.41
56 BENNALI ALESSANDRO ISOLOTTO 49.48 130 PALLANTE MAURIZIO LIBERO 56.46
57 MORGANTI MAURIZIO LA RAMPA 49.58 131 CECCONI ANDREA IL PONTE 56.56

30 - Podismo e Atletica
183 NASSI CLAUDIO ATL. SINALUNGA 1.09.46 69 MORANDINI DANIELE LIBERO 1.00.37
184 FIERLI LUIGI LIBERO 1.12.26 70 GRANDIS FULVIO LA NAVE 1.00.40
185 AULISA GIUSEPPE ASN LASTRA 1.12.46 71 MAGNOLFI STEFANO CARICENTRO 1.00.45
186 FRATINI SIMONE IL FIORINO 1.12.52 72 PIERUCCI FOSCO DIP. COMUNALI FI 1.00.54
187 VIGNOZZI MARCO MONTELUPO RUNNERS 1.13.40 73 PIERONI CLAUDIO CAPRAIA E LIMITE 1.01.01
188 CASCINO GIOVANNI IL FIORINO 1.14.36 74 MINIATI LUIGI CARICENTRO 1.01.04
189 TARCHI DANIELE CAN. COMUN. FI 1.15.15 75 MAZZOLI GIUSEPPE US UGNANO 1.01.14
190 MIOLIA GIANCARLO CAN. COMUN. FI 1.15.22 76 PAPARO ELIO MAIANO 1.01.16
191 NESI MARCO MAIANO 1.15.32 77 PETTINELLI ALESSANDRO CARIPIT 1.01.22
192 BIGAZZI MASSIMO MARATHON CLUB 1.15.56 78 DE LUCA ROBERTO LA NAVE 1.01.29
193 BARCACCI GIULIANO POD. PRATESE 1.16.08 79 CONTI FEDERICO LA ZAMBRA 1.02.04
80 BUTINI MAURIZIO IL PONTE 1.02.16
CLASSIFICA FEMMINILE 81 POSTACCHINI LUCIO LIBERO 1.02.20
1 VANNUCCI VERONICA ASD MONTEMURLO 45.14 82 POGGI ANDREA CARICENTRO 1.02.35
2 BOSCHI MANUELA LE TORRI 49.39 83 ROMITI RAFFAELLO MAIANO 1.02.39
3 ZIO ESTER ASD MONTEMURLO 50.16 84 BARAGLI ALESSANDRO IL PONTE 1.03.01
4 PICCHIRILLI EMANUELA POLICIANO 51.30 85 FRUTTUOSI ALVARO LE PANCHE 1.03.04
5 RANFAGNI GRAZIA RESCO REGGELLO 51.51 86 CAVICCHI RICCARDO QUADRIFOGLIO 1.03.25
6 CHINI ANTONELLA CAPPUCCINI SI 52.42 87 SANTINI LUCIANO POD. EMPOLESE 1.03.35
7 DEIANA MARUSCA PONTE A EGOLA 53.45 88 CIURLI STENIO POD. EMPOLESE 1.03.38
8 ANDREONI NICOLETTA VAL DI PESA 54.18 89 BONISTALLI VALERIANO CAPRAIA E LIMITE 1.03.46
9 PECCHIOLI ANTONELLA MAIANO 55.57 90 TALLURI MASSIMO LE PANCHE 1.03.55
10 MENCI LORETTA POLICIANO 56.36 91 MANNINI SANDRO CAPRAIA E LIMITE 1.04.08
11 TARCHI GRAZIANA MARCIATORI MUG. 58.12 33 CIRRI STEFANO LIBERO 53.54 92 BARCHINI AUGUSTO AUSONIA 1.04.43
12 MANNINI BENEDETTA MONTELUPO RUNNERS 59.14 34 FRANCESCHINI FRANCO CARICENTRO 53.54 93 POCCIANTI LEANDRO IL PONTE 1.04.57
13 FATNA BOULANA MAIANO 1.01.23 35 CAPUTO VINCENZO MAIANO 54.05 94 VIGLIONE GENNARO POD. EMPOLESE 1.04.59
14 COLLIGIANI LINDA CAN. COMUN. FI 1.01.42 36 MANDOLA ANGELO ATL. SIGNA 54.13 95 TIEZZI MASSIMO ATL. SINALUNGA 1.05.05
15 CARLUCCI GIOVANNA ISOLOTTO 1.01.45 37 VESCOVINI DONELIO LE TORRI 54.28 96 PORTOFRANCO FELICE POD. PRATESE 1.05.26
16 QUINTIERI DENISE LE TORRI 1.02.24 38 VIGNOZZI ALESSANDRO FIESOLE OUTBACK 54.34 97 BRUNETTI MASSIMO MAIANO 1.05.36
17 SICURANZA SILVIA ISOLOTTO 1.02.31 39 LAVA ENRICO ISOLOTTO 54.49 98 DI LISIO EMILIO ATL. CAMPI 1.06.26
18 RAZZOLINI ILARIA LA NAVE 1.02.44 40 SCHIMENTI ANGELO AM. CASTELF.SI 54.56 99 MARMO UGO IL PONTE 1.07.04
19 CALUBANI GIULIA IL PONTE 1.03.08 41 PEGRAZIA GINO FRATES S. MINIATO 55.04 100 GALARDI STEFANO CARICENTRO 1.07.15
20 PROFETI SILVIA PONTE A EGOLA 1.04.45 42 FORASTIERO ANTONIO FUTURA PRATO 55.16 101 LIPPI MAURO LE PANCHE 1.07.26
21 BACCIN MARA OLTRARNO 1.05.02 43 SORIANI LUIGI ISOLOTTO 55.30 102 LAPINI LUCIANO LA NAVE 1.07.38
22 BIANCHI GIANNA ISOLOTTO 1.06.11 44 BENEDETTI ENIO IL PONTE 56.04 103 MOCCIA RAFFAELE POD. PRATESE 1.08.45
23 BELLINI CINZIA IL PONTE 1.06.37 45 XXXX FRANCO MONTELUPO RUNNERS 56.12 104 DELL’AIA SALVATORE POD. PRATESE 1.08.50
24 MEINI VIVIANA CARICENTRO 1.09.00 46 MANETTI ANDREA IL PONTE 56.33 105 VANNUCCI REMO IL PONTE 1.09.41
25 OLIVA MICHELA FUTURA PRATO 1.09.34 47 GRASSI LUCIANO BANCA TOSCANA 56.48 106 MARTELLI STEFANO LA NAVE 1.09.43
26 BELLI CHIARA IL PONTE 1.09.38 48 FIASCHI ANTONIO POD. PRATESE 56.49 107 CHIOCCINI LODOVICO LA NAVE 1.09.45
27 INNOCENTI SONIA LIBERO 1.11.03 49 SANDRELLI ANTONIO POD. PRATESE 56.53 108 ORLANDO STEFANO LUIVAN 1.10.37
28 GRISOFAGHI ANTONELLA POD. PRATESE 1.14.15 50 FIORENTINI MASSIMO ALTA VALDERA 57.00 109 RICCIARINI VINCENZO ATL. SINALUNGA 1.13.01
29 BARBIERI GABRIELLA POD. PRATESE 1.16.17 51 MAZZARA MARTINO ATL. CALENZANO 57.07 110 MATTONI LUCIANO MAIANO 1.13.09
52 MARRUCCHI MARIO ASN LASTRA 57.10 111 POGGIOLINI SILVANO MAIANO 1.16.27
ARGENTO 53 GAROFANI MARIO POD. EMPOLESE 57.32
1 LANDINI PAOLO ATL. CASTELLO 50.23 54 CAMPOLMI RENZO ISOLOTTO 57.34 VETERANE FEMMINILE
2 GERBI PIERO LA TORRE FOSSATO 51.38 55 FRANCESCA GIUSEPPE ASN LASTRA 57.36 1 MASOTTI GIGLIOLA CAPRAIA E LIMITE 1.00.07
3 DEMI PIERO ISOLOTTO 52.26 56 MATERASSI PAOLO MAIANO 57.40 2 ANTONUCCIO FRANCESCA ATL. SIGNA 1.01.31
4 BECCHI FRANCO LE PANCHE 53.31 57 ROMANO PIETRO LE PANCHE 58.02 3 VITTORINI ENI CAPRAIA E LIMITE 1.03.41
5 PUCCIO ANTONIO MAIANO 54.02 58 PAMPALONI ANDREA ISOLOTTO 58.18 4 BERGIGLI PATRIZIA MAIANO 1.05.18
6 MANNUCCI ALBERTO GUALDO 54.39 59 BARTOLINI ALVARO LE TORRI 58.23 5 BETTONI ANNALISA LE PANCHE 1.05.50
7 NESI ALESSANDRO RM BERZANTINA 55.09 60 BETTI TULLIO ISOLOTTO 58.28 6 TROMBI STEFANIA LE PANCHE 1.06.16
8 BRUNO GIOVANNI MAIANO 55.24 61 RAUGEI ALESSANDRO MAIANO 58.37 7 SARCHIELLI ROSSANA ASN LASTRA 1.06.58
9 NISTRI SANZIO LE PANCHE 56.20 62 CATARZI ANDREA COLLI ALTI 58.47 8 COCCHI PATRIZIA CARICENTRO 1.08.38
10 BELLACCI ALFREDO ATL. CALENZANO 56.27 63 FARNETANI LIVIO ATL. SINALUNGA 59.07 9 GIULIANI DINA CARICENTRO 1.10.34
11 SGATTI ADRIANO LA NAVE 56.42 64 RAVEGGI ALBERTO IL PONTE 59.17 10 NAVARRINI FIORELLA CARICENTRO 1.11.54
12 CALOSI ALBERTO ISOLOTTO 57.17 65 PANCHETTI VLADIMIRO PIEVE A RIPOLI 59.34 11 ULIVI MARZIA CARICENTRO 1.14.51
13 GALASTRI VALERIO ATL. VINCI 57.48 66 SARTI GINO OLTRARNO 59.49 12 IOANNA ASSUNTA FUTURA PRATO 1.15.11
14 SOTTANI ENZO MAIANO 58.34 67 SECCI ALBERTO LUIVAN 59.59 13 FALAI ROBERTA ISOLOTTO 1.15.18
15 IRATO FRANCESCO US UGNANO 58.43 68 FOCONI FRANCO US UGNANO 1.00.30 14 ULIVI MARA CARICENTRO 1.15.24
16 BOSCHI MARCELLO CAPRAIA E LIMITE 59.02
17 BENVENUTI PIERO MAIANO 59.52
18 TUCI SAURO CARIPIT 59.55
19 ARRIGO ANGELO
20 MANCINELLI SERGIO
21 BARBIERI GIANCARLO
22 PAOLI PAOLO
MAIANO
ASSI
AVIS QUERCETO
LE TORRI
1.00.22
1.00.25
1.00.42
1.01.39
IL PACCO GARA
CON I MIGLIORI VINI
23 CALUBANI GIUSEPPE IL PONTE 1.03.14
24 BURGASSI CESARE MAIANO 1.03.51
25 BAGNOLI CARLO CAPRAIA E LIMITE 1.04.17
26 MANETTI ALFREDO CAPRAIA E LIMITE 1.04.39
27 GIORNI RINO LIBERO 1.05.14
28 CENCI GIORGIO
29 BECUCCI ROLANDO
30 MANNUCCI OTELLO
31 BARONCINI NELLO
POD. PRATESE
MARATHON CLUB
LE PANCHE
CARICENTRO
1.05.23
1.06.09
1.06.27
1.07.07
A PREZZI MODICI
32 PAPI DINO OLTRARNO 1.10.08
33 PIERINI PIERO MAIANO 1.11.10
34 MARCHI FRANCO BANCA TOSCANA 1.11.15 Cari amici podisti,
35 MOROZZI SIRO AUSONIA 1.12.10
36 DI MUNDO GIANFRANCO FUTURA PRATO 1.13.27 la ditta Graziano Banchelli è a disposizione
37 IUMMELLI ANTONIO POD. PRATESE 1.15.45
per fornirvi, vini e spumanti a prezzi veramente bassi
VETERANI
1 CONTI ELIANO
2 MANNUCCI GIOVANNI
ASSI
CAPRAIA E LIMITE
44.01
44.39
per le vostre manifestazioni podistiche.
3 CASELLI DARIO ATL. SIGNA 44.55
4 SCORTICHINI AGOSTINO VAL DI PESA 45.00 Nel nostro magazzino,
5 MANDOLA ENRICO ATL. SIGNA 45.18
6 BASSINI ERMANNO
7 SIENI RENZO
IL PONTE
MAIANO
46.03
46.20
troverete sempre disponibili i vini delle migliori marche
8 ROMITI MAURO MAIANO 46.23
9 BRASCHI ANDREA LA ZAMBRA 46.48 Brunello di Montalcino, Morellino di Scansano,
10 FRANCINI GIUSEPPE LA RAMPA 47.26
11 BALESTRI STEFANO ATL. VINCI 48.11 Montepulciano d’Abruzzo, Barolo, Nero d’Avola, Greco, Fiano,
12 GIANASSI GABRIELE AVIS QUERCETO 48.16
13 CHITI CLAUDIO
14 SIDDU MARCELLO
ATL. SIGNA
MAIANO
48.42
49.03
L’eremita, Primitivo di Manduria, e tanti altri vini di qualità
15 CALAMAI FRANCO MAIANO 50.00

Interpellateci per dei preventivi


16 UGOLINI UMBERTO LIBERO 50.05
17 BRUNI GIULIANO ISOLOTTO 50.27
18 SERENI LUCIANO VAL DI PESA 50.55
19 ROCCHI RICCARDO IL PONTE 51.03
20 GIANNOCCOLO ANTONIO MAIANO 51.06
21 BURRINI ANDREA
22 FABRIZIO PASQUALE
VAL DI PESA
FUTURA PRATO
51.11
51.16 Per informazioni
23 MATTIA AGOSTINO LE PANCHE 51.19
24 SANNINO GUIDO
25 FRAVOLINI PATRIZIO
CAPRAIA E LIMITE
ATL. SIGNA
52.03
52.32
Graziano 335 431659 - Stefano 335 6259072
26 GIBBINO PAOLO LIBERO 52.48
27 GERI FABIO
28 BIANCIARDI RANIERI
IL PONTE
CAPPUCCINI SI
53.00
53.05
Ditta Graziano Banchelli
29 INFANTE TOBIA
30 CAPPELLI FRANCO
ASN LASTRA
ASN LASTRA
53.08
53.11
Piazza Garibaldi, 5 - Ponte a Egola (PI)
31 MAZZONI EMANUELE
32 MORELLI LEONARDO
LIBERO
LE PANCHE
53.21
53.28
Tel. 0571 497095 - E-mail: g.banchelli@leonet.it
Servizio fotografico di Piero Giacomelli (www.pierogiacomelli.com) Podismo e Atletica - 31
32 - Podismo e Atletica
Arezzo 29 gennaio 2006 - km 12

1ª Su e Giù per la Torre di Gnicche

8 BELARDI STEFANO RINASCITA MONTEVARCHI 50’04”1


9 FOSSI RENZO ATLETICA SIGNA 50’14”8
10 FANETTI ENRICO MONTEAPERTI 50’19”5
11 NASINI ENRICO AURORA SIENA 50’21”0
12 MELANI EGILDO RINASCITA MONTEVARCHI 51’22”9
13 VALENTINI LUCIANO D.L.F. AREZZO 51’29”2
14 PRATESI ENZO TORRE DEL MANGIA SIENA 51’52”5
15 DINI DANILO ATLETICA SESTINI 51’56”7
La corsa è nata sotto una buona stella. Dopo il freddo e la 57 POLI MASSIMO ATLETICA SESTINI 53’15”5 16 COLONNA CLAUDIO D.L.F.AREZZO 52’37”9
58 CATALANI LEONARDO PODISTICA AREZZO 53’21”4 17 NICCHI SANTI ATLETICA NICCHI 52’51”1
tramontana che hanno imperversato in settimana, il tempo 59 GHIOTTINI GIOVANNI PODISTICA IL CAMPINO 53’34”2 18 LOMBARDI VALDIMAURO PODISTICA AREZZO 52’56”4
si presenta un po’ grigio, ma fortunatamente non piove. 60 RIGHETTI VITTORIO SUBBIANO MARATHON 53’34”7 19 VELLUTINI AFREDO ATLETICA SESTINI 53’01”3
61 MANTOVANI EMILIO RINASCITA MONTEVARCHI 53’35”7 20 FURIBONDI MARCELLO LIBERO 53’19”9
La temperatura è mite, ideale per correre. Forse per que- 62 CACIOLI MARCO ATLETICA SESTINI 53’37”3 21 PIERGENTILI ENRICO PODISTICA LAMA 53’25”3
sto, forse per la curiosità che di solito accompagna una 63 SANDRONI ANDREA ATLETICA SESTINI 53’38”5 22 SBRAGI GIORGIO PODISTICA AREZZO 53’26”7
prima, abbiamo registrato una partecipazione superiore 64 TONINI MARCO ATLETICA SINALUNGA 53’40”9 23 GUALDANI SERGIO U.P. POLICIANO 54’33”1
65 PERUZZI ANTONIO PODISTICA IL CAMPINO 53’44”7 24 NASINI FABRIZIO AVIS SANSEPOLCRO 54’40”1
alle nostre aspettative più ottimistiche. Tra competitivi e 66 BIDINI MARCO ATLETICA SESTINI 53’49”8 25 FALOMI VALDEMARO U.P. POLICIANO 55’54”1
non, hanno preso il via circa 250 podisti. Certamente la 67 BARBINI FEDERICO ATLETICA SESTINI 53’54”4 26 FORTINI CARLO G.S.FILIPPIDE CHIUSI 56’42”5
68 CANESCHI REMIGIO SUBBIANO MARATHON 53’56”9 27 FARNETANI LIVIO ATLETICA SINALUNGA 56’57”5
bellezza del percorso, la comodità di avere una struttura 69 CAPPIETTI ENNIO PODISTICA AREZZO 54’05”1 28 TORZINI FERNANDO RINASCITA MONTEVARCHI 57’16”3
come villa Severi a disposizione e la lontananza da strade 70 ROMAGNOLI FRANCESCO ETRUSCATLETICA AR 54’20”3 29 MENCARELLI LUCIO ATLETICA SESTINI 57’46”7
trafficate hanno indotto i partecipanti a esprimersi con 71 SCATRAGLI FILIPPO PODISTICA AREZZO 54’25”0 30 CHIERICONI ANNIBALE ATLETICA SESTINI 57’48”6
72 FRONTANI MASSIMO RINASCITA MONTEVARCHI 54’36”8 31 GIOVANNELLI MARIO PODISTICA IL CAMPINO 57’55”0
commenti lusinghieri, e di questo li ringraziamo. La gara 73 FLORIS RENATO U.P. POLICIANO 54’57”3 32 LUDOVICHI FRANCO G.S.FILIPPIDE CHIUSI 58’09”3
è stata vinta dall’atleta biturgense Luca Crulli, tesserato 74 CASCIANO PIO ATLETICA SESTINI 55’21”1 33 GRAVERINI PIERO ATLETICA SESTINI 59’00”6
75 TIEZZI PAOLO ATLETICA SINALUNGA 53’23”7 34 CASTIGLIEGO MICHELE PODISTICA LAMA 59’01”7
con la Polisportiva di Policiano, che ha percorso i 12 km 76 TAVINI ALESSANDRO VIS CORTONA 55’34”4 35 TIEZZI MASSIMO ATLETICA SINALUNGA 59’24”4
del tragitto in 39’33”. Al femminile la vittoria è andata 77 BERTOCCI STEFANO PODISTICA IL CAMPINO 55’58”7 36 BARBINI DOMENICO D.L.F. AREZZO 60’04”0
ad Emanuela Martinelli dell’Atletica Sestini di Arezzo in 78 GIBIN MASSIMO U.P. POLICIANO 56’03”9 37 ARRIGUCCI FABIO ATLETICA SESTINI 60’04”7
79 CENSINI LORIANO ATLETICA SINALUNGA 56’32”0 38 LANARI GIUSEPPE AVIS SANSEPOLCRO 60’43”1
48’45”. La Podistica Arezzo ringrazia le altre due società 80 BORIOSI CLAUDIO ATLETICA SIGNA 56’39”0 39 ROSADINI MARIO RINASCITA MONTEVARCHI 61’37”7
aretine del DLF e l’Atletica Sestini per aver contribuito 81 PELUZZI NICOLA SUBBIANO MARATHON 56’49”6 40 LIVI PAOLO PODISTICA AREZZO 61’38”3
82 CONCIALDI ALFREDO U.P. POLICIANO 57’03”2 41 FORZINI ROLANDO RINASCITA MONTEVARCHI 62’35”3
alla piena riuscita della manifestazione. 83 DE NAPOLI LUIGI PODISTICA AREZZO 57’04”5 42 SALVADORI DOMENICO D.L.F. AREZZO 63’25”5
Claudio Viti 84 MC KENZIE ROGER ATLETICA SESTINI 57’07”9 43 CHERUBINI FABRIZIO PODISTICA AREZZO 64’31”2
85 GRAZIANI ROMANO ATLETICA SINALUNGA 57’28”1 44 D’ANTONIO GERARDO ATLETICA NICCHI 66’01”9
CATEGORIA ASSOLUTI 86 RICCI RADAMES AVIS SANSEPOLCRO 57’42”7 45 PIERINI GIANCARLO PODISTICA IL CAMPINO 74’22”1
1 CRULLI LUCA U.P. POLICIANO 39’33”2 46 CACCHIARELLI MASSIMO ATLETICA SESTINI 75’58”0
2 BASSI ALFREDO ATLETICA SESTINI 41’58”8 47 CASTELLANO FRANCESCO LIBERO 76’28”5
3 ARRIGUCCI MASSIMO ATLETICA SESTINI 42’23”8 48 RICCIARINI VINCENZO ATLETICA SINALUNGA 77’45”1
4 SINATTI STEFANO U.P. POLICIANO 42’40”0
5 ROGGIOLANI NICOLA PODISTICA AREZZO 42’42”2 CATEGORIA ARGENTO
6 VALENTINI GIACOMO GISP CHIANCIANO 42’44”1 1 SCALI PAOLO BUCCIANTI SIENA 50’32”0
7 ROSAI VALENTINO SUBBIANO MARATHON 42’50”2 2 CENCIARINI GIOVANNI PODISTICA LAMA 53’52”9
8 LIVI MARCO ATLETICA SESTINI 43’23”4 3 PERUZZI VITTORIO RINASCITA MONTEVARCHI 54’11”7
9 PETITO FRANCO RINASCITA MONTEVARCHI 43’43”9 4 MAGNANI SERGIO RINASCITA MONTEVARCHI 56’08”9
10 ANDREINI STEFANO SUBBIANO MARATHON 43’57”7 5 BACCI SESTILIO D.L.F. AREZZO 56’12”2
11 UGOLINI PAOLO ATLETICA SINALUNGA 44’00”0 6 BIANCHINI FRANCO ATLETICA SESTINI 56’24”7
12 PIALLI FRANCESCO ATLETICA SESTINI 44’09”0 7 BRUSCHI FOSCO AVIS SANSEPOLCRO 56’25”8
13 LISI VAJANI FEDERICO PODISTICA AREZZO 44’58”2 8 BINDI FULVIO PODISTICA LAMA 57’45”7
14 BARI ALFIO ATLETICA SINALUNGA 45’09”0 9 PECORARI ANTONIO PODISTICA LAMA 57’52”3
15 NOTTURNI ROBERTO MARATHON CLUB FIGLINE 45’17”6 10 MARRAGHINI DARIO D.L.F. AREZZO 59’25”3
16 CASPRINI STEFANO ATLETICA SESTINI 45’30”2 11 SERBOLI EMANUELE ATLETICA SESTINI 63’11”9
17 ERRICO AGOSTINO D.L.F. AREZZO 45’35”2 12 RICCIARINI PIERLUIGI AVIS SANSEPOLCRO 63’35”1
18 PALLINI ROBERTO ATLETICA SESTINI 46’10”6 13 GIBIN AMILCARE U.P. POLICIANO 67’25”7
19 COTTER GRAHAM U.P. POLICIANO 46’25”3 14 MENCARONI ROBERTO AVIS SANSEPOLCRO 72’03”5
20 GOVERNINI GIORGIO U.P. POLICIANO 46’27”3 15 MATASSINI FEDERICO U.P. POLICIANO 75’33”3
21 FANFANI FEDERICO AVIS SANSEPOLCRO 47’08”4 16 MARTINELLI CLAUDIO ATLETICA SESTINI 75’58”4
22 VAGHEGGI PAOLO SUBBIANO MARATHON 47’14”8
23 FRANCALANCI RENATO ATLETICA SESTINI 47’21”3 CATEGORIA FEMMINILE
24 PROZZO ANTONIO MARATHON CLUB FIGLINE 47’23”0 1 MARTINELLI EMANUELA ATLETICA SESTINI 48’45”6
25 MATINI LUIGI U.P. POLICIANO 47’27”4 2 PICCHIRILLI EMANUELA U.P. POLICIANO 51’19”9
26 GUIDUCCI LUCA PODISTICA AREZZO 47’52”4 87 MONCIATTI MORENO ATLETICA SINALUNGA 57’50”5 3 COLLINI GABRIELLA RINASCITA MONTEVARCHI 53’49”1
27 GORINI ANDREA ATLETICA SESTINI 48’35”6 88 LANDI MARCO ATLETICA NICCHI 58’18”9 4 MENCI LORETTA U.P. POLICIANO 54’00”3
28 SOLDANI ROSSANO SUBBIANO MARATHON 48’57”7 89 ZUCCHINI NATALE D.L.F. AREZZO 58’19”3 5 POLVANI NATASCIA U.P. POLICIANO 54’22”9
29 MARIGNANI GABRIELE VIS CORTONA 49’03”4 90 GRILLI GRAZIANO ATLETICA SINALUNGA 58’37”6 6 ARCARI MARIA ATLETICA SIGNA 55’59”9
30 SACCHETTI MAURO PODISTICA AREZZO 49’13”3 91 DALL’AVO MARCO U.P. POLICIANO 58’44”0 7 GOVERNINI ALESSANDRA U.P. POLICIANO 56’18”6
31 CAPANNINI ANDREA ATLETICA SESTINI 49’16”0 92 PLANETA MASSIMO ATLETICA SESTINI 59’08”8 8 CHIERICONI BARBARA ATLETICA SESTINI 57’24”8
32 FRUSTACI GIACOMO ETRUSCATLETICA AR 49’32”1 93 MAURIZI ROBERTO U.P. POLICIANO 59’14”8 9 BOLDI CARLA TORRE DEL MANGIA SI 57’29”7
33 DELLA CORTE SALVATORE RINASCITA MONTEVARCHI 49’42”4 94 PIERACCINI GIACOMO ATLETICA SESTINI 59’50”3 10 ARCARI ANGELA ATLETICA SIGNA 57’57”5
34 FRUSTACI LORENZO ETRUSCATLETICA AR 49’52”8 95 PERUZZI ALESSIO D.L.F. AREZZO 59’52”9 11 LIBERATORI FRANCESCA ATLETICA SESTINI 59’22”7
35 CHIANUCCI MASSIMO PODISTICA AREZZO 49’56”5 96 BAZZANTI LUCA ATLETICA SESTINI 60’04”4 12 CHELLINI SANDRA IL MARATONETA SIENA 59’31”8
36 LEONARDI ALESSANDRO PODISTICA AREZZO 49’57”4 97 SCROCCO ANTONIO ATLETICA SINALUNGA 60’11”1 13 MASOTTI GIGLIOLA ATLETICA CAPRAIA E LIMITE 60’33”2
37 SPERTILLI STEFANO U.P. POLICIANO 50’05”5 98 JODICE GIUSEPPE PODISTICA IL CAMPINO 60’27”7 14 RONDONI LUISELLA U.P. POLICIANO 62’30”9
38 FAENZI MARCO RINASCITA MONTEVARCHI 50’36”7 99 ROSSETTI MAURIZIO SOC.VENTO MEDICEO 60’29”9 15 CASTIGLIONI BARBARA ATLETICA SIGNA 63’02”9
39 RENZI GIANCARLO RESCO REGGELLO 50’41”5 100 MATEROZZI ALESSIO IL MARATONETA SIENA 60’45”7 16 PAPINI ELISA ATLETICA SESTINI 64’28”6
40 BRUSCHI GIOVANNI ATLETICA SESTINI 50’43”2 101 SURICO TOMMASO ATLETICA SESTINI 60’50”5 17 BIDINI MICHELA U.P. POLICIANO 64’54”2
41 VAGNUZZI CARLO RINASCITA MONTEVARCHI 50’46”6 102 ANDREANI ROMANO AVIS SANSEPOLCRO 62’18”7 18 DACOL MARISA ATLETICA SESTINI 65’11”5
42 MENCACCI GIANNI ATLETICA SINALUNGA 51’07”2 103 MIRRI STEFANO LIBERO 64’19”1 19 CAPORASO MIRANDA U.P. POLICIANO 65’24”1
43 LANCELLOTTI GIUSEPPE U.P. POLICIANO 51’15”7 104 CONTI DAVID PODISTICA AREZZO 64’24”4 20 DRAGONI PAOLA ATLETICA SESTINI 66’53”1
44 ISOLANI RODOLFO U.P. POLICIANO 51’18”5 105 BROCCHI PAOLO PODISTICA AREZZO 65’05”5 21 PUPITA MARIA LIBERA 68’05”9
45 LANARI ANDREA RINASCITA MONTEVARCHI 51’24”3 106 BIANCONI GIUSEPPE SUBBIANO MARATHON 66’14”2
46 SEMERARO ANDREA ATLETICA SINALUNGA 51’32”1 107 PERUZZI GIANCARLO PODISTICA AREZZO 66’26”3 CLASSIFICA SOCIETÀ
47 ROSSI STEFANO ATLETICA SESTINI 51’37”5 108 TANGANELI ALESSANDRO PODISTICA IL CAMPINO 74’22”6 1 ASSI BANCA TOSCANA
48 CUCCINIELLO LUCA ATLETICA SESTINI 51’38”2 2 ATLETICA NICCHI
49 LO CONTE DAVIDE ATLETICA SINALUNGA 51’44”9 CATEGORIA VETERANI 3 ATLETICA SESTINI
50 PARATI LUCIANO PODISTICA AREZZO 51’50”8 1 TONELLI LUIGI D.L.F. AREZZO 43’24”0 4 ATLETICA SIGNA
51 MARRAGHINI MARCO ATLETICA SESTINI 52’06”3 2 JOVINE EDUARDO ATLETICA SESTINI 44’34”2 5 ATLETICA SINALUNGA
52 ROSSI LEONARDO U.P. POLICIANO 52’10”1 3 CAVIGLI GIORGIO U.P. POLICIANO 45’54”5 6 AVIS SANSEPOLCRO
53 NERI PIETRO ATLETICA SESTINI 52’19”1 4 CUTINI MARCO ATLETICA SESTINI 46’03”9 7 CARIFLOR
54 VICCHI RENZO RESCO REGGELLO 52’44”8 5 BARONI MASSIMO RINASCITA MONTEVARCHI 46’15”9 8 DLF AREZZO
55 ESPOSITO CRISTIANO ATLETICA SINALUNGA 52’49”9 6 VITI CLAUDIO PODISTICA AREZZO 49’11”8 9 ETRUSCATLETICA
56 FRONTINI MARCO VIS CORTONA 53’12”8 7 CARUSO ANGELO U.P. POLICIANO 49’28”5 10 G.S. FILIPPIDE CHIUSI

Podismo e Atletica - 33
Domenica 19 marzo 2006
28a Maratonina Isontina
Città di Gorizia
PARTENZA KM 21,097: ore 10.00
ISCRIZIONI:
Costo dell’iscrizione 10,00 € (+ 5,00 € cauzione microchip) con pacco gara,
entro e non oltre le ore 17.00 del 18.3.2006
a mezzo lettera o fax al
GRUPPO MARCIATORI GORIZIA via Cipriani, 69 - 34170 GORIZIA
via mail: info@marciatorigorizia.it
MONTEPREMI:
Ai primi 15 classificati maschili e 5 femminili in base ai tempi ottenuti, secondo tabella pubblicata sul sito.
Inoltre i primi 8 delle categorie Amatori e M35, i primi 10 delle categorie M40 e M45, i primi 5 delle catego-
rie M50 e M55, i primi 3 categoria M60 e i primi delle categorie M65 e M70. Nel settore femminile le prime 3
categorie Amatori F35 F50 F55 F60 (e oltre), le prime 5 categorie F40 e F45.
Alla prima società classificata in base ai tempi dei primi 5 atleti: 150,00 € + coppa.
INFORMAZIONI:
www.marciatorigorizia.it - Tel. 0481 530760 - Cell. 340 9805741
Tel. e Fax. segreteria Tel. 0481 522453 (sede del Gruppo Marciatori Gorizia)

34 - Podismo e Atletica
GIANCARLO
MARATONE E TURISMO
I NOSTRI VIAGGI NEL 2006
MARATONA DI PRAGA 14 maggio 2006
Hotel Dante Alighieri, Salmovska 11, Praga 2, Praha - Periodo 12-15 maggio
QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE: CAMERA DOPPIA: 270 € - ISCRIZIONE MARATONA: 60 €
Le quote comprendono: Soggiorno in hotel con pernottamento e prima colazione,
Assicurazione medica e bagaglio, Gadget Giancarlo maratone e turismo

GIRO PODISTICO DELL’ELBA


HOTEL MIRAGE, Marina di Campo - 3 stelle- PERIODO: dal 15/05/2006 al 21/05/2006
QUOTE DI PARTECIPAZIONE A PERSONA
DOPPIA E TRIPLA: € 300,00 - CAMERA SINGOLA: € 390,00
Giorno supplementare in mezza pensione: camera doppia: € 50,00, camera singola: € 65,00
ISCRIZIONE AL GIRO: € 75,00
Passaggio marittimo Piombino/Portoferraio A/R (incluse tasse portuali):
AUTO + 1 passeggero: € 60,00 - AUTO + 2 passeggeri: € 78,00
Ulteriori persone: € 18,00 (bambini dai 4 ai 12 anni: € 11,00). ASSICURAZIONE MEDICA: € 18,00

MARATONA DI TROMSO 17 giugno 2006


Periodo dal 16 al 19 giugno 2006-02-08 - Clarion Hotel Bryggen
QUOTE A PERSONA COMPRENSIVE DI VOLO AEREO DA MILANO
Singola: 1270 € - Doppia: 1060 € - Tripla: 990 €
Iscrizioni: Maratona: 65 € - ½ maratona: 40 €
Le quote comprendono: Volo aereo da Milano, 3 notti in albergo B&B,
assicurazione medica e bagaglio, gadget Giancarlo Maratone e turismo

ING NEW YORK MARATHON 2006


Programma 7 giorni - 5 notti - Quote a persona:
Hotel BELVEDERE (partenza il 1° novembre da Milano e Roma)
In doppia: € 1690,00 - In tripla: € 1560,00 - In quadrupla: € 1460,00 - In singola: € 2490,00
Hotel PARK CENTRAL (partenza il 2 novembre da Milano e Roma)
In doppia: € 1880,00 - In tripla: € 1700,00 - In quadrupla: € 1590,00 - In singola: € 2890,00
Hotel SHELBURNE (partenza il 2 novembre da Milano)
In bilo per 4: € 1490,00 - In bilo per 3: € 1660,00 - In mono per 2: € 1790,00 - Tasse aeroportuali circa: € 90,00
Supplemento carburante: circa € 50,00 - Diritti d’iscrizione: € 50,00
Iscrizione ING NYC MARATHON: € 160,00 - Quote bambini: 0/2 anni non compiuti: € 180,00
2/12 anni non compiuti: € 890,00

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi:


GIANCARLO MARATONE E TURISMO - Via Siena 23 - 59100 PRATO
Tel. 0574 401738 Fax 0574 405861
I PROGRAMMI COMPLETI POSSONO ESSERE VISIONATI SUL SITO
www.maratonedelmondo.com - e-mail: info@maratonedelmondo.com
Podismo e Atletica - 35
Le scarpe per la corsa in montagna:

Salomon XA Pro 3d Xcr: 98,00 € 140,00 €


Brooks Cascadia Pivot: 92,00 € 130,00 €
Asics Eagle Trail: 102,00 € 145,00 €
Per chi ha problemi d’appoggio, le migliori “stabili”:

Saucony Grid Hurricane: 115,00 € 145,00 €


Pearl Izumi Syncro Guide: 84,00 € 120,00 €
Asics GT 2100: 85,00 € 120,00 €
Mizuno Wave Maverick: 80,00 € 115,00 €
Le migliori compagne di tanti chilometri d’allenamento

Nike Air Pegasus: 72,00 € 100,00 €


Adidas Nova Cushion: 60,00 € 90,00 €
Saucony Grid Trigon 2: 85,00 € 145,00 €
Adidas Gel Cumulus VII: 80,00 € 110,00 €
Brooks Radius5 05: 72,00 € 105,00 €
36 - Podismo e Atletica
Potete acquistare le nostre scarpe anche su: www.
maratonedelmondo.com
PRATO: Via Valentini, 84 - Tel: 0574 442882
CASCINA: Via Fucini, 32 loc. San Frediano a Settimo - Tel: 050 747018

E infine la gara!!……

Nike Zoom Elite: 86,00 € 120,00 €


New Bilance rc950: 60,00 € 110,00 €
Nike Air Pegasus TC: 65,00 € 90,00 €
Diadora Mithos racer: 72,00 € 105,00 €
Saucony Swerve: 72,00 € 120,00 €
E per tenere il cuore sotto controllo….

Novità!! Pulse Sonic, cardio in viva voce

con radio FM - Mod. K 902: 90,00 € 100,00 €


Pulse Sonic: cardio + contapassi K9132b: 40,00 € 50,00 €
Garmin Forerunner 201, personal trainer

180,00 € 245,00 €
con Gps integrato:

Polar RS100: 110,00 € 130,00 €

Vieni il prossimo 11 Marzo a provare da noi le nuove scarpe Diadora


in occasione del “DIADORA DAY” con FRANCESCO PANETTA!
….e presso il nostro punto vendita è anche possibile iscriversi
al VIVICITTÀ HALF MARATHON FIRENZE 2006 e alla MARATONINA DI PRATO
Podismo e Atletica - 37
PRATO

38 - Podismo e Atletica
Vinci 29 gennaio 2005

20ª Maratonina Città di Vinci


ASSOLUTI MASCHILE 81 NARDI ALESSANDRO A.S.PODISTI LIVORNESI 0 58 43 133 HEFLER IVO POD. EMPOLESE 1 2 35
1 NAPOLI ALESSANDRO IL FIORINO 0 48 15 82 MUGLIA DANIELE G.S.IL FIORINO 0 58 51 134 GIGLIOLI SIMONE POD. IL PONTE 1 2 42
2 JAMALI JILALI ATL. LAMPORECCHIO 0 48 36 83 PIERI CARLO LA RAMPA 0 58 57 135 ANONIMO 1 2 44
3 BECATTINI FABRIZIO ATL VINCI 0 49 36 84 NESI MAURO LA RAMPA 0 58 58 136 DI LASCIO ANTONIO OLIMPIA 1 2 58
4 DEL NISTA DANIELE VIRTUS LUCCA 0 49 42 85 SORRENTINO VINCENZO A.S.PODISTI LIVORNESI 0 59 6 137 PIZZA EMILIO ATL. BORGO A BUGGIANO 1 3 1
5 PRATELLI FABIO ATL VINCI 0 50 8 86 BALLI ALESSANDRO CAI PISTOIA 0 59 9 138 LAZZINI PAOLA G.S. LAMMARI 1 3 6
6 NICOLINI DAVIDE ATL. MASSA 0 50 42 87 MANDO’ MIRKO CAPEZZANA 0 59 11 139 BONACCORSI FILIPPO INDIVIDUALE 1 3 26
7 PAPI MARCO MONTEMURLO 0 51 8 88 MATULLI LUCA ORECCHIELLA 0 59 16 140 FLAMMIA PIETRO INDIVIDUALE 1 3 33
8 LACHI ALESSIO ATL. LAMPORECCHIO 0 51 14 89 FRANCESCHINI NILO ATL. VINCI 0 59 20 141 CRISTALLI CORRADO MONTEMURLO 1 3 46
9 GUERRUCCI MARCO ORECCHIELLA 0 51 50 90 CARTOCCI DANIELE PODIST. VAL DI PESA 0 59 21 142 CARLI RAFFAELE CAI PISTOIA 1 3 51
10 CHIARUGI PAOLO ATL VINCI 0 51 54 91 MICHELOTTI SIMONE MASSA E COZZILE 0 59 23 143 CAPORALE ROBERTO INDIVIDUALE 1 3 57
11 FREDIANI MILENO ATL.LAMPORECCHIO 0 52 29 92 DI STASI STEFANO LA STANCA 0 59 24 144 MENICHETTI MAURO POD. EMPOLESE 1 3 59
12 BALESTRINI FRANCESCO BALESTRINI TEAM 0 52 31 93 DI GIAMPAOLO FULVIO A.S.PODISTI LIVORNESI 0 59 26 145 CECCHI MASSIMO ATL. VALDINIEVOLE 1 4 22
13 LOMBARDI LUCA ALPI APUANE 0 52 36 94 FAVELLI MASSIMILIANO ORECCHIELLA 0 59 28 146 PELLEGRINOTTI LUCA ORECCHIELLA 1 4 29
14 ZERINI DANIELE ORECCHIELLA 0 52 47 95 PALANDRI PAOLO LA STANCA 0 59 35 147 ROMEI ORLANDO G.S. ORECCHIELLA 1 4 31
15 CARBONE MARIO ATL VINCI 0 52 59 96 BARDI DANIELE BALESTRINI TEAM 0 59 39 148 FOLINI LUCIANO INDIVIDUALE 1 4 33
16 PIZZI MASSIMO ORECCHIELLA 0 53 1 97 PEPE MARCO ATL. CAPRAIA E LIMITE 0 59 40 149 STAGI MAURIZIO POD. LIVORNESI 1 4 41
17 GIUSTI DANIELE ATL VINCI 0 53 4 98 MATTONAI GIOVANNI LUIVAN SETTIGNANO 0 59 48 150 BINI ANDREA POD. EMPOLESE 1 4 42
18 MATTEUCCI NICOLA ATL VINCI 0 53 7 99 TENERINI ALESSANDRO ATL MASSA JACKY TEC 0 59 53 151 SPITALETTA VINCENZO INDIVIDUALE 1 4 46
19 TOMASELLI GIUSEPPE SILVANO FEDI 0 53 17 100 SILICANI GIOVANNI ATL. VINCI 0 59 55 152 NICCOLI FABIO MASSA E COZZILE 1 4 48
20 BIANCHINI STEFANO ATL CAPRAIA E LIMITE 0 53 33 101 RIGIROZZO DANILO PIEVE A RIPOLI 1 0 1 153 RICCIOTTI LUCA 1 4 52
21 CARDIA GAETANO SILVANO FEDI 0 53 48 102 ROSSI PIERLUIGI ATL. CAPRAIA E LIMITE 1 0 2 154 LOMBARDI RICCARDO OLIMPIA 1 5 1
22 BASSIN PABLO MONTEMURLO M.T. 0 53 56 103 POLLINI FRANCESCO ATL. CARIPIT 1 0 4 155 VIGNOZZI MARCO MONTELUPO RUNNERS 1 5 33
23 GUAZZINI ALESSSIO LASTRA A SIGNA 0 54 0 104 CIONI ANTONIO LIBERO 1 0 7 156 AULISA GIUSEPPE ATL LASTRA 1 5 50
24 RAGIONIERI ANDREA MONTELUPO RUNNERS 0 54 3 105 BAGGIANI ROBERTO SPENSIERATI 1 0 21 157 DELLA CASTRA MARCO IL PONTE 1 6 25
25 IMBARRATO ALBERTO SILVANO FEDI 0 54 11 106 SAVIOZZI FABIO ATL. PONTEDERA 1 0 24 158 TRILLI SIMONE MONTELUPO RUNNERS 1 6 40
26 PETRILLO ANTONIO NARNALI 0 54 22 107 BIAGIOTTI MASSIMO ATL. PONTEDERA 1 0 26 159 BECCARI MASSIMO INDIVIDUALE 1 6 43
27 LANDOZZI STEFANO PODISMO IL PONTE 0 54 26 108 ANGARAMA STEFANO LE TORRI 1 0 28 160 ROGGI ALDO ATL.CASALGUIDI 1 6 48
28 TIELLI TIZIANO SILVANO FEDI 0 54 31 109 MANNUCCI FRANCESCO ATL. PONTEDERA 1 0 40 161 BARZACCHINI PAOLO LASTRA A SIGNA 1 6 50
29 ANONIMO 0 54 32 110 GABRIELLI FRANCO SILVANO FEDI 1 0 42 162 IODICE GIUSEPPE TEAM SUMA 1 7 29
30 CASINI LEANDRO ORECCHIELLA 0 54 38 111 VAIANI RICCARDO MONTELUPO RUNNERS 1 0 50 163 BIANCONI ANDREA INDIVIDUALE 1 7 33
31 MANGIA CARMINE ATL VINCI 0 54 42 112 MIGLIORI FABRIZIO LE TORRI 1 0 58 164 BURALLI ALESSIO ALEX TEAM 1 7 37
32 FANCIULLACCI CLAUDIO MONTEMURLO M.T. 0 54 43 113 BALDACCI FRANCESCO 1 1 1 165 VALESI ALESSANDRO ALEX TEAM 1 7 39
33 BELIA SALVATORE AMATORI CARRARA 0 54 50 114 STASI MARCO A.S.PODISTI LIVORNESI 1 1 5 166 MANNU ROBERTO ATL.LAMPORECCHIO 1 7 41
34 MATTEOLI ALESSANDRO BALESTRINI TEAM 0 54 53 115 SANESI SANDRO ISOLOTTO 1 1 7 167 BENELLI SIMONE CASALGUIDI 1 7 46
35 CONSERVA GIUSEPPE AMATORI CARRARA 0 55 9 116 DI SESSA SERGIO 1 1 12 168 PAGNINI RICCARDO CAI PISTOIA 1 8 11
36 PUCA BRUNO SILVANO FEDI 0 55 24 117 FOGLI F IL FIORINO 1 1 15 169 CARRARA CARLO ATL.PONTEDERA 1 8 12
37 BAGNI BRUNO PODISMO IL PONTE 0 55 27 118 PASCIUCCO GIUSEPPE OLIMPIA 1 1 35 170 MIGNOLLI PIER PAOLO IL PONTE SCANDICCI 1 8 14
38 CAVAGNANO LUCA ATL MASSA JACKY TEC 0 55 29 119 PETRINI EMILIANIO ATL. LA FERRUZZA 1 1 36 171 PADOVAN LUIGI C.A.VALDINIEVOLE 1 8 15
39 SCAPPUCCI ALBERTO ATL SIGNA 0 55 31 120 BANDINI SAURO GISP CHIANCIANO 1 1 40 172 PISANO ETTORE GS PIEVE A RIPOLI 1 8 17
40 VITI LUCA PODISMO IL PONTE 0 55 32 121 GIACOMELLI PAOLO 1 1 43 173 PICCINI ALESSANDRO LA GALLA 1 8 26
41 ANONIMO 0 55 33 122 SANTONI GIORGIO SILVANO FEDI 1 1 46 174 DOLFI ROBERTO SILVANO FEDI 1 8 47
42 VIVARELLI NICOLA SILVANO FEDI 0 55 35 123 ANDREONI GABRIELE ATL. PISTOIA 1 1 47 175 LUCARINI PAOLO FATTORI QUARRATA 1 8 48
43 MENICHETTI ROBERTO ATL CAPRAIA E LIMITE 0 55 39 124 SASSO ANTONIO SILVANO FEDI 1 1 56 176 CRISTOFARO SERGIO GS BELLAVISTA 1 9 3
44 BALLERINI SIMONE ATL SIGNA 0 55 54 125 MARCANTELLI ROBERTO G.P. PONTE BUGGIANESE 1 2 1 177 PUZIO ANTONIO CAI PISTOIA 1 9 7
45 FRANCHI BARBERINO 0 55 59 126 GIOVANNELLI MARCO ATL. MONTECATINI 1 2 13 178 MECHINI MARCO INDIVIDUALE 1 9 15
46 SPAGNOLI ALESSANDRO 0 56 2 127 MORGANTI MAURIZIO LA RAMPA 1 2 14 179 DI CARLO MAURIZIO MASSA E COZZILE 1 9 31
47 ROSSI DANIELE FATTORI 0 56 5 128 NERLI DANIELE MASSA E COZZILE 1 2 16 180 RUOTOLI TIZIANO ATL.MONTECATINI 1 9 50
48 PASTINE MICHELE AMATORI CARRARA 0 56 17 129 CACCIATORE ALFONSO SILVANO FEDI 1 2 25 181 TEMPERANI CARLO MASSA E COZZILE 1 10 45
49 USSI ALESSANDRO TRIATHLON PT 0 56 20 130 BROGIOMI PATRIZIO G.S. MAIANO 1 2 29 182 CAPPELLINI ROBERTO LA STANCA 1 10 58
50 BORELLI VIVIANO ALPI APUANE 0 56 27 131 SICIGNANO GIUSEPPE OSPEDALIERI PISA 1 2 30 183 LUPI MAURO MONTELUPO RUNNERS 1 11 15
51 GNAN MASSIMILIANO BALESTRINI TEAM 0 56 30 132 SANTUCCI LORENZO LE PANCHE 1 2 32 184 FRANCIONI SANDRO MONTELUPO RUNNERS 1 11 42
52 GIANNI ROBERTO ORECCHIELLA 0 56 40 185 DAL CANTO MARCO ATL. CASALGUIDI 1 11 55
53 LEANDRINI NICOLA TEAM SUMA 0 56 43 186 MURZI FERNANDO PIEVE A RIPOLI 1 12 1
54 SFORZI MARCO ATL CASALGUIDI 0 56 46 187 PERA MICHELE INDIVIDUALE 1 12 17
55 PONZO GIUSEPPE ATL MONTECATINI 0 56 52 188 MICHELUCCI FABRIZIO INDIVIDUALE 1 12 46
56 ORSI SERGIO ATL VINCI 0 56 55 189 CAPPERUCCI ANDREA PONTEDERA ATLETICA 1 13 0
57 PARRI LIDO ATL VINCI 0 56 57 190 LISCHI SANDRO LE SBARRE 1 13 39
58 LAZZERI MIRCO POD EMPOLESE 0 56 59 191 TADDEI LUCA INDIVIDUALE 1 13 45
59 MEINI TIZIANO RESCO REGGELLO 0 57 1 192 RATENI ANTONIO LA STANCA 1 14 13
60 ROSSETTI MASSIMO PIEVE A RIPOLI 0 57 12 193 BARCI GIGI LE TORRI FI 1 14 41
61 MALACARNE ALESSANDRO ATL.PONTEDERA 0 57 17 194 DACCI LUCA LE TORRI FI 1 14 53
62 MARTINI ANTONIO ATL VINCI 0 57 20 195 TOCCAFONDI STEFANO MONTEMURLO 1 15 25
63 CALABRESE GIUSEPPE G.S.GABBI 0 57 22 196 BONISTALLI MARCELLO SILVANO FEDI 1 15 27
64 BARTOLETTI ANGELO SILVANO FEDI 0 57 25 197 MERCANTELLI ROSSANO PONTE BUGGIANESE 1 15 35
65 CORSINOVI VALERIO LE TORRI 0 57 26 198 CROCETTI SIMONE CAPRAIA E LIMITE 1 15 52
66 MIGLIARESE GIUSEPPE ATL MONTECATINI 0 57 28 199 LAVAGNINI MAURIZIO IL PONTE 1 16 16
67 PICCHI MIRCO IL PONTE 0 57 30 200 TADDEI FRANCESCO IL PONTE 1 16 17
68 LORENZINI BRUNO R.M.BERZANTINA 0 57 32 201 GALEOTTI MAURIZIO IL PONTE 1 16 41
69 CICALINI MAURO CASA CULT,S.MINIATO B, 0 57 42 202 ZAMPOLI MAURO IL PONTE 1 17 3
70 VITI LUIGI PODISMO IL PONTE 0 57 43 203 ROCCHI RICCARDO IL PONTE 1 17 49
71 ANTONINI SILIANO ATL SIGNA 0 57 59 204 FEDELE GIUSEPPE ATL.MONTECATINI 1 18 17
72 RIGALI ANGELO ORECCHIELLA 0 58 2 205 AGOSTINI RENZO L A STANCA 1 18 18
73 MASCIA ROBERTO G POD.ARCOBALENO 0 58 8 206 GIAMPIERI MARCO ATL. LAMPORECCHIO 1 18 23
74 ARRETINI ANDREA CAI PISTOIA 0 58 16 207 MINERVINO DINO MONTEMURLO 1 18 25
75 PULVIRENTI VINCENZO ATL. PONTEDERA 0 58 29 208 BARONTI FERDINANDO ATL. MONTECATINI 1 18 36
76 SPIRITO ANTONIO LASTRA A SIGNA 0 58 31 209 GIANNETTI LUCIANO MASSA E COZZILE 1 19 10
77 MARRA GIOVANNI ALPI APUANE 0 58 34 210 SALVETTI ANGELO BRUNO ARCI FAVARO 1 19 19
78 MUGNAINI ANDREA MONTEMURLO M.T. 0 58 37 211 MONARI ALBERTO MARATHON PISA 1 19 20
79 ANONIMO LA RAMPA 0 58 39 212 LUCCHI ANTONIO ATL. PISTOIA 1 20 34
80 BERLINGACCI DINO ORECCHIELLA 0 58 41 213 MONTI GUARNIERI ATL. PISTOIA 1 20 34

Servizio fotografico di Piero Giacomelli (www.pierogiacomelli.com) Podismo e Atletica - 39


40 - Podismo e Atletica
214 SALVI STEFANO RM BERZANTINA 1 20 41
215 FILIDEI STEFANO LA TORRE 1 21 15 VETERANE DONNE
216 ORLANDI VALERIO JOLLY MOTORS 1 21 40 1 ALUNNI LORIANA MONTEMURLO 1 6 1
217 STAGI GIOVANNI VALDINIEVOLE 1 21 43 2 SARCHIELLI ROSSANA ATL.LASTRA A SIGNA 1 6 35
218 ORLANDI ANDREA MONTELUPO RUNNERS 1 22 16 3 VITTORINI ENI ATL.CAPRAIA E LIMITE 1 7 11
219 AGUSTA MAURIZIO MONTELUPO RUNNERS 1 22 17 4 PEZZICA RITA AMATORI ATL.CARRARA 1 7 31
220 COSCI FRANCESCO GP LA GALLA 1 25 48 5 SANTINI SONIA GS PIEVE A RIPOLI 1 7 32
221 MODO ALESSANDRO INDIVIDUALE 1 25 58 6 ANTONUCCIO FRANCESCA ATL.SIGNA 1 7 53
222 QUAGLIERINI FABIO BALESTRINI 1 28 22 7 IZZO IMMACOLATA ATL.VALDINIEVOLE 1 8 16
223 FELLINI ALESSANDRO ATL. SIGNA 1 29 0 8 BALLERI MARIA GRAZIA TEAM SUMA 1 11 57
224 BONAGUIDI MATTEO ATL.MONTECATINI 1 31 22 9 GEPPETTI SONIA TEAM SUMA 1 15 33
225 BALLI MASSIMO ATL. PISTOIA 1 31 23
226 DE SANTIS GIANFRANCO MASSA E COZZILE 1 32 18 ARGENTO UOMINI
1 LANDINI PAOLO ATL. CASTELLO 1 0 39
ASSOLUTE FEMMINILE 2 DECANINI REMO MORIANESE 1 1 21
1 VANNUCCI VERONICA MONTEMURLO M.T. 0 55 41 3 VERDENELLI FRANCO TEAM SUMA 1 2 34
2 NERI CRISTINA JACKY TECH APUANA 0 57 39 71 ESPOSITO ANGELO MONTEMURLO 1 12 40 4 FORNAI GIANNI R.M.BERZANTINA 1 2 45
3 BALDANZI LAURA ATL MASSA JACKY TEC 1 2 27 72 PIERULIVO ADRIANO PODISTI LIVORNESI 1 12 49 5 PERUZZI GIULIANO POD. EMPOLESE 1 5 23
4 BOSCHI EMANUELA LE TORRI 1 2 40 73 VIGNOZZI ALESSANDRO FIESOLE OUT BACK 1 13 9 6 DEI BRUNO IL PONTE 1 5 37
5 ALBANI LUCIA RESCO REGGELLO 1 2 57 74 MUSONI MAURIZIO ATL.CARRARA 1 13 14 7 DOMENICALI UBERTO CAI PISTOIA 1 5 42
6 SECCI GIANFRANCA MONTEMURLO 1 3 45 75 MANNUCCI ANTONIO G.S. RESCO REGGELLO 1 13 44 8 BONISTALLI ROBERTO CAI PISTOIA 1 5 46
7 DANTI ELIANA BALESTRINI TEAM 1 4 9 76 GIANNOTTI GIULIANO INDIVIDUALE 1 13 58 9 TOGNETTI FRANCO POD.EMPOLESE 1 6 16
8 GRASSINI PAOLA LA GALLA 1 4 37 77 SARGENTI ARTURO INDIVIDUALE 1 15 23 10 TONI LUCIANO ATL.MONTECATINI 1 7 40
9 DEIANA MARUSKA POD. IL PONTE 1 4 27 78 CIANI FRANCO MONTELUPO RUNNERS 1 15 31 11 BONACCHI MARCO SILVANO FEDI 1 7 47
10 BONACCHI PATRIZIA ATL CASALGUIDI 1 5 51 79 PETRILLI ROCCO INDIVIDUALE 1 16 4 12 TADDEI SERGIO PIEVE A RIPOLI 1 8 52
11 BRUCINI VALENTINA INDIVIDUALE 1 5 58 80 PELLETTI ROBERTO TEAM SUMA 1 16 24 13 ZINGARELLO GIUSEPPE ATL.CASALGUIDI 1 9 20
12 ALESSANDRI ARACELIS MASSA E COZZILE 1 5 12 81 LUCHERINI RINALDO LE TORRI 1 17 14 14 PELLETIER GIOVANNI PODISTI LIVORNESI 1 9 37
13 BARTOLI SANDRA CAI PISTOIA 1 6 5 82 VESCOVINI TONELIO LE TORRI 1 17 22 15 BINI FRANCO R.M.BERZANTINA 1 10 1
14 FRANDI ANTONELLA IL PONTE 1 6 26 83 CARLINI ENNIO PIEVE A RIPOLI 1 17 29 16 PANZANI ANTONIO IL PONTE SCANDICCI 1 12 15
15 PROFETI SILVIA POD. IL PONTE 1 7 30 84 GUALTIERI FABIO MISERICORDIA AGLIANESE 1 17 50 17 PIERI OTELLO PIEVE A RIPOLI 1 12 19
16 MORUNGIO NORA ATL.MONTECATINI 1 9 28 85 MATTONAI PAOLO ATL.MONTECATINI 1 17 57 18 MORICONI VINICIO INDIVIDUALE 1 12 36
17 SORICE BELINDA BALESTRINI 1 9 54 86 BONELLI ROBERTO MASSA E COZZILE 1 17 10 19 BIAGINI GIAMPIERO CAI PISTOIA 1 13 20
18 TOSI FRANCA CAI PISTOIA 1 9 8 87 MANDOLA ANGELO SIGNA 1 18 48 20 CANIGIANI VASCO SILVANO FEDI 1 15 14
19 SANTORO PAOLA W LE DONNE 1 9 11 88 SANI MARCO INDIVIDUALE 1 21 41 21 AMBROSINI ROBERTO AMATORI ATL.CARRARA 1 16 34
20 NANNINI BENEDETTA MONTELUPO RUNNERS 1 10 5 89 CAPUTO VINCENZO MAIANO 1 22 52 22 NESI ALESSANDRO RM BERZANTINA 1 17 7
21 DAMI TIZIANA SILVANO FEDI 1 10 40 90 BENATI SAURO 1 23 37 23 MEINI GIUSEPPE ATL.VINCI 1 20 2
22 ANONIMO 1 10 17 91 PILUDU IGNAZIO PODISTI LIVORNESI 1 23 59 24 PACINI ENZO ATL.MONTECATINI 1 22 56
23 LIVERANI PATRIZIA TORRE DEL MANGIA 1 11 21 92 BERTONELLI ANGELO ATL. PIETRASANTA 1 28 52
24 PIGNANELLI PAOLA SILVANO FEDI 1 12 6 93 CIRRI STEFANO INDIVIDUALE 1 30 50 ARGENTO DONNE
25 ALBANO ELEONORA TEAM SUMA 1 12 34 94 SACCARDI MASSIMO 1 31 36 1 BABBINI MILVIA CROCE D’ORO PRATO 1 6 12
26 VIVIANI SILVIA G.P. LA GALLA 1 14 21 95 ANONIMO VALENTINO MARATHON PISA 1 33 52 2 MELES BELLONI IMBENIA ATL.VINCI 1 9 23
27 FRANCHI PATRIZIA CAI PISTOIA 1 15 24
28 MAURRI LAURA RESCO REGGELLO 1 15 7
29 ANDREOTTI FRANCESCA SILVANO FEDI 1 16 33
30 LARI FEDERICA POD. IL PONTE 1 17 31
31 BACARO ESTELLITA ATL.MONTECATINI 1 18 3
32 GIOVANNINI GESSICA GALLENO 1 21 2
33 BARCHETTI MONICA CALDERARA BO 1 22 59

VETERANI UOMINI
1 SIMI CLAUDIO GP ALPI APUANE 0 52 1
2 AIELLO MORENO GP ALPI APUANE 0 52 37
3 FRANCHI GIOVANNI G.S.IL FIORINO 0 53 58
4 MANNUCCI GIOVANNI ATL CAPRAIA E LIMITE 0 55 3
5 BADII CLAUDIO LE TORRI 0 55 51
6 SCORTICHINI AGOSTINO PODISTICA VALDIPESA 0 56 15
7 MANDOLA ENRICO ATL SIGNA 0 56 19
8 GIANNI LUIGI ORECCHIELLA 0 56 39
9 DAMI FRANCO SILVANO FEDI 0 56 50
10 FERRETTI VALTER A.S.PODISTI LIVORNESI 0 57 5
11 GIORGINI NAZARENO ATL.VINCI 0 57 56
12 TOFANELLI ALBERTO CAPRAIA E LIMITE 0 58 55
13 BOLOGNESI RINALDO G.P. MASSA E COZZILE 0 59 7
14 GIANNINI MAURO SILVANO FEDI 0 59 14
15 ANONIMO LA RAMPA 0 59 19
16 NOBILE ANTONIO LASTRA A SIGNA 0 59 25
17 GIANASSI GABRIELE AVIS QUERCETO 0 59 27
18 MACERONI ANGELO MASSA E COZZILE 0 59 36
19 CANINI LORIANO ORECCHIELLA 1 0 29
20 GIANNINI CLAUDIO SILVANO FEDI 1 0 38
21 BIASCI GIORGIO A.S.PODISTI LIVORNESI 1 1 9
22 BAICCHI GERARDO CAI PISTOIA 1 1 11
23 RICCI ADRIANO IL PONTE 1 1 17
24 ESPOSITO PASQUALE MONTEMURLO M.T. 1 1 22
25 ANONIMO ATL VALDIPESA 1 2 8
26 BURRINI ANDREA POD. VALDIPESA 1 2 32
27 FILIPPINI STEFANO ATL. CASALGUIDI 1 2 38
28 SALVI FEDERICO R.M.BERZANTINA 1 2 47
29 FALORNI MASSIMO A.S.PODISTI LIVORNESI 1 3 17
30 MAGGINI LEONARDO ATL. MONTECATINI 1 3 27
31 POGGETTO EMILIO POD. LIVORNESI 1 4 1
32 MAESTRIPIERI GIORGIO SILVANO FEDI 1 4 6
33 SANNINO GUIDO ATL. CAPRAIA E LIMITE 1 4 50
34 RUSSO COSIMO ATL. VINCI 1 4 56
35 INNOCENTI CLAUDIO LA STANCA 1 4 57
36 VANNUCCI REMO IL PONTE 1 5 6
37 FRAVOLINI PATRIZIO ATL. SIGNA 1 5 7
38 BOCCARDI MARCELLO CAI PISTOIA 1 5 16
39 CARLONI FRANCO POD.EMPOLESE 1 5 40
40 CANARDI PAOLO INDIVIDUALE 1 5 41
41 DE ROSA CARLO LA STANCA 1 5 43
42 GALLIGANI RENZO CAI PISTOIA 1 5 45
43 GHELARDINI MASSIMO MASSA E COZZILE 1 5 57
44 LAURIA TOMMASO RINASCITA 1 6 55
45 SANTINI LUCIANO POD.EMPOLESE 1 6 23
46 DE ROSA EVANGELISTA LA STANCA 1 6 46
47 PALMIGIANO CARMELO CAI PISTOIA 1 6 54
48 BONISTALLI VALERIANO ATL.CAPRAIA E LIMITE 1 7 7
49 PANICHI SILVANO AGLIANESE 1 7 15
50 ORSI MARINO MASSA E COZZILE 1 7 20
51 RINALDI ALESSANDRO MASSA E COZZILE 1 7 25
52 ELEMENTI MAURIZIO R.M.BERZANTINA 1 7 27
53 PISACANE PIERO POD.EMPOLESE 1 7 56
54 BATOLLA GIUSEPPE ATL.CARRARA 1 7 57
55 DEL CITTADINO ALESSANDRO INDIVIDUALE 1 7 58
56 CASCIONE LEONARDO ATL.CASALGUIDI 1 9 5
57 POSTACCHINI LUCIO INDIVIDUALE 1 9 12
58 VENTURINI GIORDANO SILVANO FEDI 1 9 16
59 VIGLIONE GENNARO POD.EMPOLESE 1 9 35
60 CONTARDI MICHELE POD.EMPOLESE 1 9 43
61 PANTERA ANTONIO AMATORI ATL.CARRARA 1 9 56
62 GAROFALO MARIO POD.EMPOLESE 1 9 59
63 NATALI PAOLO CRAL USL PISTOIA 1 10 12
64 BITOZZI DANIELE PIEVE A RIPOLI 1 10 39
65 MARRUCCHI MARCO ATL.LASTRA A SIGNA 1 11 29
66 SCALDINI DANIELE MASSA E COZZILE 1 12 2
67 ANONIMO 1 12 20
68 PANCHETTI VLADIMIRO PIEVE A RIPOLI 1 12 29
69 ZONEFRATI ROBERTO MASSA E COZZILE 1 12 30
70 BERTINOTTI MARCO CAI PISTOIA 1 12 33

Podismo e Atletica - 41
Torre del Lago Puccini (LU) 5 febbraio 2006 - km 21,097

2ª Puccini Marathon
L’ex arbitro internazionale Pierluigi Collina, Testimonial 103 BASSI TONY KALEVI G.P. LA GALLA 1:28:21.85
Ufficiale, ha dato il fischio d’inizio alla seconda edizione 104 PARDINI LISANDRO G.S. LAMMARI 1:28:29.80
105 SPERANDEO GIUSEPPE UISP LUCCA-VERSILIA 1:28:55.30
della Puccini Marathon 2006, Maratonina di Carnevale; ha 106 DELL’AMICO CLAUDIO TEAM MARBLEMAN 1:29:09.85
poi partecipato alla corsa non competitiva di 4 km, sotto- 107 CAMPAGNI MARCO POD. FATTORI QUARRATA 1:29:30.95
lineando l’alto valore sportivo ed il forte impegno sociale 108 MARTELLOTTI FRANCESCO ATL. FAVARO LA SPEZIA 1:29:33.65
109 LUCCHESI LIDO G.P. ALPI APUANE 1:29:36.15
della Puccini Marathon. Circa 600 i partecipanti totali, è 110 MERRIGHI ANTONIO G.S. LAMMARI 1:29:44.25
stata una gara tiratissima con cinque atleti sotto 1.05’10”. 111 SASSO ANTONIO A.S.C.D. SILVANO FEDI 1:29:44.25
112 ORSINI MIRKO G.P. RESCO REGGELLO 1:29:58.90
Hanno Partecipato alla corsa anche alcuni atleti portatori 113 RIZZO LUIGI G.P. LA GALLA 1:30:26.65
di handicap del progetto “Filippide” del C.N.R. (www. 114 GIANNINI LEONARDO BALENA 2000 TRIATHLON 1:30:33.85
progettofilippide.cnr.it) tra i quali Lorenzo Bonanni e 115 MANNELLI DANIELE INDIVIDUALE 1:30:38.30
116 SPINELLI RICCARDO ATL. PISTOIA 1:30:47.50
Alessandro Testi, allenati da Enrico Marchetti. Il ricavato 117 CONSANI ANDREA G.P. ALPI APUANE 1:30:48.35
delle iscrizioni sarà devoluto al progetto dell’UNICOOP 118 BARTOLI TIZIANO ATL. PORCARI 1:31:00.35
119 BUSSAGLI ALESSANDRO GS MARCIATORI ANTRACC. 1:31:01.55
Firenze “Il Cuore si Scioglie”, affidamenti a distanza dei 120 DINI REMO ATL. PIETRASANTA VERSILIA 1:31:09.40
bambini nel mondo, legato alle città peruviane di Lima e 121 BONATTI PAOLO MARATHON CLUB FIGLINE 1:31:17.05
Ayacucho, all’ente pubblico “Lega Italiana Lotta contro 122 MATTEONI MARCO ATL. PORCARI 1:31:48.70
123 CALAMAI SONIA ATL. CALENZANO 1:31:49.95
i Tumori” sez. Provinciale Versilia e all’Associazione 124 CAPORALE ROBERTO UISP LIBERO 1:31:56.05
“Quelli Che Non di Viareggio”. 125 PEZZUCCHI GIOVANNI U.P. ISOLOTTO FIRENZE 1:32:08.90
126 BERNARDESCHI GIONATA INDIVIDUALE 1:32:20.55
Tre le madrine della manifestazione: Miss Puccini Mara- 127 LAZZAROTTI MASSIMO G.S. LAMMARI 1:32:39.75
thon Natascia Alongi, Miss Carnevali d’Italia Sara Gelli 128 RINALDI PAOLO ORECCHIELLA GARF. 1:32:52.35
e Miss Carnevale Estivo Torre del Lago Puccini Claudia 129 FRANCHI FREDIANO ORECCHIELLA GARF. 1:32:52.70
130 FAENZI MARCO POL. RIN. MONTEVARCHI 1:33:01.30
Bonuccelli 131 MORELLI ALESSANDRO G.P. LA GALLA 1:33:19.20
132 MANTOVANI EMILIO POL. RIN. MONTEVARCHI 1:33:29.70
133 BUSATTI BEI CLAUDIO MISERICORDIA LUCCA 1:33:35.30
CAT. ASSOLUTI MASCHILE 134 FREDIANI GIOVANNI TEAM SUMA 1:33:36.25
1 KIPKERING PHILEMON ATL. GONNESSA 1:03:33.20 135 PARIGINI ROBERTO POL. RIN. MONTEVARCHI 1:34:07.20
2 LOMALA JOSEPH AMSICORA CAGLIARI 1:04:08.95 136 FELLINI ALESSANDRO ATL. SIGNA 1:34:14.50
3 NASHON KIPNGETICH RUGUT ORECCHIELLA GARF. 1:04:49.05 137 LOMI FABIO POL. IL DISCOBOLO 1:34:38.40
4 TAQUI MOHAMMED G.P. ALPI APUANE 1:04:54.95 138 BOMBONATI FILIPPO MARCIATORI MUGELLO 1:34:40.65
5 EL MOUAZIZ HAMID PACE SELF REGGIO EMILIA 1:05:10.35 54 SINI ALESSANDRO ATL. AMATORI CARRARA 1:22:16.80 139 CAPPELLI PAOLO INDIVIDUALE 1:34:50.10
6 DENGUIR HAMID PACE SELF REGGIO EMILIO 1:08:46.40 55 SALINI ENRICO 1:22:25.65 140 BACCI GILBERTO BALESTRINI TEAM 1:35:11.95
7 JAMALI JILALI ATL. LAMPORECCHIO 1:09:23.20 56 GUALTIERI ALESSANDRO G.P. ALPI APUANE 1:22:30.05 141 RAVAZZONI PAOLO ATL. FAVARO LA SPEZIA 1:35:22.85
8 ORSI MARCO G.P. ALPI APUANE 1:10:12.80 57 BENATO PAOLO ORECCHIELLA GARF. 1:22:52.05 142 FIORI MAURO POL. OSPEDALIERI PISA 1:35:29.55
9 PRATELLI fabio ATL. VINCI 1:11:53.25 58 MOGGIA GIANNI G.S. DLF SP234 1:23:05.35 143 PANCANI STEFANO CAI PISTOIA 1:35:38.40
10 TREVE MATTIA TOSCANA ATL. 1:11:53.65 59 ADRIANI ATTILIO ATL. ISOLA D’ELBA 1:23:07.30 144 DI LALLO FABRIZIO ATL. FAVARO LA SPEZIA 1:35:40.35
11 LAZZAROTTI ANDREA G.P. ALPI APUANE 1:12:59.15 60 PARIGINI ANDREA C.G.C. VIAREGGIO 1:23:16.55 145 AGOSTINI RENZO LA STANCA VALENZATICO 1:35:41.70
12 POLI GRAZIANO G.P. ALPI APUANE 1:13:20.25 61 IEBBA ANTONIO ATL. VINCI 1:23:32.05 146 SPARAPANO ANDREA ACD SPORTEAM FIRENZE 1:36:15.25
13 PAPI MARCO A.S.D. MONTEMURLO 1:13:35.05 62 BIANCHI SERGIO U.S.R. COLZI 1:23:36.35 147 CARPENTIERI ROBERTO POD. APRILIA 1:36:25.70
14 PAGNINI GIUSEPPE ORECCHIELLA GARF. 1:13:42.45 63 CELORIA MARCO FEDERAZIONE ESTERA 1:23:43.40 148 BELLONI DAVIDE ATL. AMATORI CARRARA 1:36:27.20
15 BARSI ALESSANDRO G.P. ALPI APUANE 1:14:13.80 64 MACCARINI ALESSANDRO ATL. CASALGUIDI 1:23:57.40 149 CULICCHI ROBERTO INDIVIDUALE 1:36:30.15
16 PERETTI STEFANO G.P. LA GALLA 1:14:19.75 65 PERRI ALESSANDRO POD. IL PONTE SCANDICCI 1:24:04.65 150 BOZZA MARCO INDIVIDUALE 1:36:45.70
17 CARLOTTI CLAUDIO PONTEDERA ATL. 1:14:22.90 66 GABBRIELLI FRANCO A.S.C.D. SILVANO FEDI 1:24:06.25 151 ROMANIELLO GIULIANO PALAGYM 1:36:58.05
18 CARDOSI ROBERTO ORECCHIELLA GARF. 1:15:18.95 67 FARNOCCHIA VLADIMIRO C.G.C. VIAREGGIO 1:24:24.85 152 BONISTALLI MICHELANGELO A.S.C.D. SILVANO FEDI 1:37:09.65
19 PETTINI ALESSANDRO G.P. ALBESI MAKAFE’ 1:15:22.40 68 FRANCESCHINI NILO ATL. VINCI 1:24:52.05 153 LUCIOLI LIDO A.S.D. OSTE 1:37:17.35
20 GUERRUCCI MARCO ORECCHIELLA GARF. 1:15:24.05 69 BARSALINI ANTONIO ATL. ISOLA D’ELBA 1:25:30.90 154 MANSUINO MARIO ATL. FIRENZE 1:37:27.65
21 ZERINI DANIELE ORECCHIELLA GARF. 1:15:25.55 70 BENEDETTI ROBERTO UISP LIBERO 1:25:33.15 155 DEL GIUDICE DAVIDE CSI MASSA 1:37:35.05
22 LOMBARDI ANDREA ATL. CAMAIORE 1:15:27.45 71 BARDI DANIELE BALESTRINI TEAM 1:25:42.70 156 GRIGIONI ANDREA MARATHON CLUB FIGLINE 1:37:38.05
23 SILICANI GIOVANNI ATL. VINCI 1:15:41.40 72 GENSINI MASSIMO ATL. CALENZANO 1:25:47.15 157 MONZONI FABIO UISP PRATO 1:37:38.85
24 BALESTRINI FRANCESCO BALESTRINI TEAM 1:16:06.10 73 PARDINI ANDREA ATL. PIETRASANTA VERSILIA 1:25:48.55 158 CAPPELLINI ROBERTO LA STANCA VALENZATICO 1:37:43.35
25 DA PRATO MICHELE ATL. CAMAIORE 1:16:24.35 74 SALVINI MANOLO LE PANCHE CASTELQUARTO 1:25:48.65 159 TOCCAFONDI STEFANO A.S.D. MONTEMURLO 1:37:47.45
26 LENZI MASSIMO BALESTRINI TEAM 1:17:11.45 75 SBRANA STEFANO G.P. LA GALLA 1:25:49.15 160 RAFFAELLI MARCO UISP LUCCA-VERSILIA 1:37:48.25
27 MANGIA CARMINE ATL. VINCI 1:17:18.60 76 DELL’AMICO CESARE TEAM MARBLEMAN 1:26:06.25 161 MODA ALESSANDRO UISP 1:37:48.45
28 PIZZI MASSIMO ORECCHIELLA GARF. 1:17:25.05 77 BERTINI DAVID A.S.D. 29 MARTIRI 1:26:12.25 162 CIANELLI GIANLUCA G.P. ALPI APUANE 1:38:05.60
29 CIUFFI QUINTO G.P. ALPI APUANE 1:17:29.10 78 BORGOGNI GIANNI POL. RIN. MONTEVARCHI 1:26:21.60 163 SIMONE ANGELO UISP LUCCA-VERSILIA 1:38:33.40
30 FEDI MARCO U.P. ISOLOTTO FIRENZE 1:17:32.85 79 BERLINGACCI DINO G.S. ORECCHIELLA 1:26:31.40 164 TORRE FRANCO 1:38:34.65
31 GUIDI MAURIZIO BALENA 2000 TRIATHLON 1:17:39.60 80 VICARI SALVATORE G.S. LAMMARI 1:26:31.40 165 FRATONI MAURIZIO AUSONIA CLUB 1:38:37.25
32 CONSERVA GIUSEPPE ATL. AMATORI CARRARA 1:17:40.60 81 PAPI ALESSANDRO A.S.D. CROCE D’ORO PRATO 1:26:32.35 166 DIODATI ROBERTO ATL. PIETRASANTA VERSILIA 1:38:50.35
33 ORSI SERGIO ATL. VINCI 1:17:44.75 82 ALBANI ANGELO ATL. PIETRASANTA VERSILIA 1:26:42.25 167 DELONI MAURO G.P. RESCO REGGELLO 1:39:03.15
34 BASSIN PABLO A.S.D. MONTEMURLO 1:17:45.75 83 PAPI LUCIANO A.S.D. OSTE 1:26:43.15 168 RAUGEI PAOLO POL. MONTEMURLO 1:39:06.85
35 FILAURO GIANPAOLO G.P. ALPI APUANE 1:17:48.65 84 SBRANA MARCO PONTEDERA ATL. 1:26:51.55 169 CARDELLI MARCO RUNNERS BARBERINO 1:39:08.25
36 SACCARDI ANTONIO ATL. AMATORI CARRARA 1:18:23.15 85 PEZZINI TOMMASO LE SBARRE TITIGNANO 1:26:52.40 170 DA PRATO DINO ATL. CAMAIORE 1:39:09.50
37 PETRINI MANUEL ATL. BARILLA 1:18:38.80 86 BENEDETTI DAVIDE ATL. CAMAIORE 1:27:01.85 171 BOCCARDI MARCO AUSONIA CLUB 1:39:40.65
38 BARBI FRANCESCO G.P. ALPI APUANE 1:18:44.10 87 BERTOLUCCI ANGELO CEF VIAREGGIO 1:27:05.85 172 SIMONELLI SIMONE AUSONIA CLUB 1:39:42.70
39 MASIA NICOLA ATL. ISOLA D’ELBA 1:18:57.35 88 LICATA MASSIMO PONTEDERA ATL. 1:27:11.60 173 MANNUCCI ANTONIO G.P. RESCO REGGELLO 1:39:44.95
40 ROMAGNOLI FABIO ATL. MARCIATORI MUGELLO 1:18:59.95 89 PROZZO ANTONIO MARATHON CLUB FIGLINE 1:27:15.75 174 GIANNETTI ANDREA ATL. PIETRASANTA VERSILIA 1:39:46.45
41 SALERNO ANDREA G.S. DLF SP234 1:19:51.15 90 AVIGNI DANIELE VIAREGGIO TRIATHLON 1:27:20.25 175 MICHI STEFANO ATL. BORGO A BUGGIANO 1:39:47.50
42 SPAGNOLI ALESSANDRO BALENA 2000 TRIATHLON 1:19:55.35 91 PIASTRA ENRICO G.P. ALPI APUANE 1:27:21.65 176 MASTROMEI VALTER PEZZINI OFFICIAL TEAM 1:39:50.15
43 FREDIANI MILENO ATL. LAMPORECCHIO 1:20:12.10 92 TADDEI MAURIZIO INDIVIDUALE 1:27:29.85 177 FERRARI GIOVANNI ALBERTO VIAREGGIO TRIATHLON 1:39:50.85
44 GRAZIOLI GIAN PAOLO G.S. MAIANO 1:20:36.15 93 GHILONI FRANCO G.S. LAMMARI 1:27:34.05 178 PERA MICHELE MARCIATORI MARLIESI 1:40:00.75
45 PRANDINA LUCA G.S. ALPINI GENOVA 1:20:36.25 94 BECCANI LUCA G.P. RESCO REGGELLO 1:27:37.10 179 PETRUCCI GIANNI VIAREGGIO TRIATHLON 1:40:16.25
46 PIERAGNOLI FEDERICO U.S.R. COLZI 1:20:46.10 95 MANNUCCI FRANCESCO PONTEDERA ATL. 1:27:38.05 180 SOLIANLI MASSIMILIANO LEGA PALLAVOLO UISP 1:40:28.10
47 MAMMOLI ANTONIO A.S.D. CROCE D’ORO PO 1:20:52.60 96 NICOLETTI GIOVANNI AS ROMA ROADRUNNERS CLUB 1:27:38.50 181 BARGHINI MARCO ATL. VINCI 1:40:33.75
48 GHELARDUCCI MICHELE ATL. PIETRASANTA VERSILIA 1:21:29.65 97 PASQUALI MARCO ATL. FAVARO LA SPEZIA 1:27:41.20 182 GIACOMELLI ALBERTO CEF VIAREGGIO 1:40:45.15
49 FINOCCHIARO MAURIZIO VIA DI PRATO 29 1:21:33.60 98 VITALI MASSIMILIANO G.S. IL FIORINO 1:27:50.55 183 SPAGNOLI ALBERTO LATINA RUNNERS 1:40:59.80
50 SANTONI GIORGIO A.S.C.D. SILVANO FEDI 1:21:34.25 99 FUSAI FULVIO ATL. ISOLA D’ELBA 1:27:53.90 184 DI CARLO MAURIZIO G.P. MASSA E COZZILE 1:41:02.00
51 MARANGHI MARCO A.S.D. CROCE D’ORO PRATO 1:22:02.45 100 BERTOLI PAOLO G.P. ALPI APUANE 1:27:56.35 185 FANUCCHI STEFANO ATL. PORCARI 1:41:19.35
52 FIASCHI FABIO TEAM RUNNERS SEANO 1:22:10.65 101 D’ONOFRIO NICOLA ACD BICI SPORTEAM FI 1:27:57.60 186 PARDINI CLAUDIO VIAREGGIO TRIATHLON 1:41:27.60
53 GNAN MASSIMILIANO BALESTRINI TEAM 1:22:12.05 102 SCICCHITANO SALVATORE FREELINE PISTOIA 1:28:15.55 187 GIANNECCHINI UMBERTO C.G.C. VIAREGGIO 1:41:48.30

42 - Podismo e Atletica
188 TEMPERANI CARLO AVIS AMATORI PESCIA 1:41:49.85 5 JACCHERI ELENA G.P. LA GALLA 1:23:32.85 23 OLOBARDI CLAUDIO ATL. PIETRASANTA VERSILIA 1:39:00.35
189 IANNOTTA GIUSEPPE A.S.D. CROCE D’ORO PRATO 1:41:52.25 6 BUCCI BARBARA G.S. LAMMARI 1:23:37.45 24 BERTACCA FERDINANDO AMICI DELLA MARCIA MASSAROSA 1:42:16.55
190 TOMEI FRANCESCO CEF VIAREGGIO 1:42:14.30 7 TERRIZZANO MAURA G.S. LAMMARI 1:26:30.60 25 BERTUCCELLI ALESSANDRO BALENA 2000 TRIATHLON 1:42:49.35
191 PETRUCCI LUCA INDIVIDUALE 1:42:14.70 8 TAZZIOLI MARTINA ATL. CAMAIORE 1:27:21.35 26 CONTI FEDERICO G.S. GUALDO 1:44:19.40
192 CARMAZZI MARCO INDIVIDUALE 1:42:15.20 9 PIERACCINI IRENE VIAREGGIO TRIATHLON 1:30:15.65 27 BERTUCCELLI PAOLO C.G.C. VIAREGGIO 1:44:22.25
193 PAOLINELLI SANDRO SPEEDY BIKE 1:42:15.95 10 SECCI GIANFRANCA A.S.D. MONTEMURLO 1:30:19.75 28 TREDICI ALESSANDRO A.S.D. RUNNERS BARBERINO 1:44:55.65
194 NATI MAURIZIO ATL. MARCIATORI MUGELLO 1:42:51.55 11 LAZZINI PAOLA G.S. LAMMARI 1:30:35.50 29 MASSINI FULVIO ASSI BANCA TOSCANA 1:45:01.10
195 TOMMASI ANDREA UISP LUCCA-VERSILIA 1:42:59.25 12 GELLI SARA C.U.S. PISA 1:31:18.75 30 LUCCHESI LUIGI AMICI DELLA MARCIA MASSAROSA 1:45:09.40
196 FEDI MARCO A.S.D. OSTE 1:43:00.15 13 GRASSINI PAOLA G.P. LA GALLA 1:32:23.05 31 SEGHI TOMMASO G.S. IL FIORINO 1:46:40.20
197 MUZZI GIORGIO PASTIFICIO DOPPIO ZERO 1:43:05.10 14 MARZI CLAUDIA G.P. LA GALLA 1:33:44.50 32 BONUCCELLI SILVANO G.S. LAMMARI 1:48:30.80
198 ROVINI UMBERTO CEF VIAREGGIO 1:43:08.00 15 DINI CHIARA ATL. CAMAIORE 1:34:18.85 33 ARINCI FRANCESCO MARC. BORGO S.LORENZO 1:49:19.80
199 PINI MARCO G.P. RESCO REGGELLO 1:43:08.85 16 CALORIO MARA 1:35:47.90 34 MOLEA GIUSEPPE G.P. LA GALLA 1:55:15.80
200 CIPRIANI ALBERTO A.S.D. OSTE 1:43:36.90 17 QUERCIOLI CRISTINA BALESTRINI TEAM 1:37:19.60 35 MARTINI ANDREA POD. PRATESE 2:02:27.80
201 CERESINI LORENZO IL DISCOBOLO 1:43:52.80 18 ROSI PAOLA A.S.D. OSTE 1:39:36.05 36 BOCCARDI MARCELLO CAI PISTOIA 2:06:56.15
202 GIULIANI STEFANO AUSONIA CLUB 1:44:13.55 19 LODI RAFFAELLA ATL. BARILLA 1:39:49.90
203 GUERRA SANTINO ATL. AMATORI CARRARA 1:44:30.05 20 D’ANNIBALE LUIGINA LATINA RUNNERS 1:40:59.45 CAT. MM55
204 CARDELLA ALESSANDO A.P.M. MARLEISI 1:44:31.90 21 ARCARI MARIA ATL. SIGNA 1:41:13.65 1 ALLORI ALDO ORECCHIELLA GARF. 1:15:21.50
205 ZOPPETTI NICOLA UISP LIBERO 1:44:39.15 22 ULIBAGNOLI BARBARA A.S.D. OSTE 1:41:29.95 2 ANGELETTI SANDRO G.S. DLF SP234 1:29:15.05
206 BORIOSI CLAUDIO ATL. SIGNA 1:44:40.85 23 MELANI SILVIA G.S. LAMMARI 1:41:39.50 3 COSTA LUIGI ATL. ISOLA D’ELBA 1:29:26.70
207 FRILLI FRANCO ATL. MARCIATORI MUGELLO 1:44:43.95 24 PIGNANELLI PAOLA A.S.C.D. SILVANO FEDI 1:43:02.65 4 FOSSI RENZO ATL. SIGNA 1:31:54.30
208 CONGIU LUCIANO ATL. AMATORI CARRARA 1:44:49.85 25 FRUZZA MARIELLA G.S. LAMMARI 1:43:47.00 5 BERTONELLI ANGELO ATL. PIETRASANTA VERSILIA 1:34:13.85
209 CAPORIZZI GIUSEPPE ATL. VINCI 1:44:50.90 26 SCHEGI VALENTINA UISP LIBERO 1:44:39.05 6 INNOCENTI CLAUDIO LA STANCA VALENZATICO 1:35:09.20
210 LINARI LUCIANO CEF VIAREGGIO 1:45:00.85 27 ARCARI ANGELA ATL. SIGNA 1:45:19.55 7 PROIETTI ENZO G.S. JOLLY MOTORS 1:36:12.25
211 ROSETTI MAURIZIO A.S.D. VENTO MEDICEO 1:45:07.75 28 CHIRONI ARIANNA CEF VIAREGGIO 1:46:20.40 8 CAPUTO VINCENZO G.S. MAIANO 1:36:18.95
212 DOLFI ROBERTO A.S.C.D. SILVANO FEDI 1:45:13.40 29 SOLDI CATIA A.S.D. OSTE 1:50:06.70 9 VIOLANTE DOMENICO ATL. PIETRASANTA VERSILIA 1:36:39.30
213 POLETTI STEFANO BALENA 2000 TRIATHLON 1:45:19.80 30 SPINI CINZIA G.S. MASSA E COZZILE 1:51:49.35 10 LEONARDI ALMO TEAM MARBLEMAN 1:37:28.85
214 MOSCHI SIMONE LE PANCHE CASTELQUARTO 1:45:33.35 31 PEZZICA RITA ATL. AMATORI CARRARA 1:52:55.55 11 CHECCHI RENZO NAVE U.S. 1:39:05.70
215 ERMINI FABIO G.S. MAIANO 1:45:39.85 32 PAOLI VALERIA G.P. LA GALLA 1:55:55.65 12 VERGASSOLA MARIO G.S. DLF SP234 1:41:10.10
216 BENEDINI EGISTO ATL. AMATORI CARRARA 1:45:51.35 33 BERTELLOTTI SARA VIAREGGIO TRIATHLON 1:56:29.55 13 BENASSI LUIGI ATL. ISOLA D’ELBA 1:42:54.30
217 MICHELETTA ANTONIO POL. OSPEDALIERI PISA 1:46:06.55 34 NARDINI MARIA GRAZIA FRAT. POPOLARE GRASSINA 1:56:42.75 14 MANFREDI ROBERTO FRATRES TDL 1:46:06.45
218 CARMASSI VALERIO CEF VIAREGGIO 1:46:20.15 35 BIAGINI MARTA A.S.C.D. SILVANO FEDI 1:57:08.65 15 FONDELLI FABRIZIO FREELINE PISTOIA 1:46:53.95
219 FRINGUELLI MASSIMO G.P. RESCO REGGELLO 1:46:30.20 36 BELLINI CINZIA POD. IL PONTE SCANDICCI 1:57:14.05 16 CALZOLARI DINO G.S. CR COLLI ALTI 1:47:01.25
220 DALLAGO LUDMILLO ATL. PORCARI 1:46:47.65 37 CAPOBIANCO MIRELLA PROMOSPORT G.S. ITALIA 1:58:28.45 17 PELAGALLI GIORGIO G.S. JOLLY MOTORS 1:48:44.75
221 TOTI LEONARDO G.S. MAIANO 1:47:04.05 38 ALUNNI LORIANA A.S.D. MONTEMURLO 1:58:28.55 18 BORGHINI AUGUSTO AUSONIA CLUB 1:49:31.10
222 QUARTAROLO EDUARDO FREELINE PISTOIA 1:47:08.35 39 BALDINI STEFANIA G.S. MAIANO 1:59:39.75 19 MULINACCI DANIELE G.S. JOLLY MOTORS 1:50:12.25
223 TINTI MARCO UISP LIBERO 1:47:17.95 40 BUTI DANIELA A.S.D. PRATO PROMOZIONE 2:01:36.30 20 PALMIGIANO CARMELO CAI PISTOIA 1:52:49.05
224 COSENTINO GIUSEPPE U.P. ISOLOTTO FIRENZE 1:47:26.85 41 GENOVESI BIANCA MARIA CEF VIAREGGIO 2:04:17.90 21 CECCHI VINICIO G.S. JOLLY MOTORS 1:52:55.00
225 SESTINI MARCO U.P. ISOLOTTO FIRENZE 1:47:27.35 42 FERRARI ROSSANA UISP LUCCA-VERSILIA 2:12:11.65 22 BIFFOLI ANDREA FRAT. POPOLARE GRASSINA 1:56:40.85
226 ORLANDI MICHELE BALENA 2000 TRIATHLON 1:47:35.65 43 PUCCINELLI SANDRA UISP LUCCA-VERSILIA 2:12:11.95 23 FERRARI MIRKO G.S. AVIS SARZANA 1:59:46.25
227 TAUCCI ROBERTO C.G.C. VIAREGGIO 1:47:58.15 44 BENDINELLI MARIA G.S. MAIANO 2:14:12.05 24 GIUSTI EDUARDO ATL. LASTRA 1:59:50.05
228 BELLIN SAMUEL G.S. CR COLLI ALTI 1:48:01.25 45 PARMIO EMANUELA A.S.D. PRATO PROMOZIONE 2:20:24.00 25 SOLDANI GABRIELE CAI PISTOIA 2:03:19.80
229 QUATTRONE GIANMARIA BALENA 2000 TRIATHLON 1:48:29.85 46 MASSAI MIRELLA A.S.D. PRATO PROMOZIONE 2:22:12.65
230 BELLARI GIANLUCA A.S.C.D. SILVANO FEDI 1:49:08.85 CAT. MM60
231 TURCHI PAOLO G.S. LAMMARI 1:49:38.00 CAT. MM50 1 TRAMONTI PAOLO TEAM MARBLEMAN 1:26:49.15
232 DINELLI FABRIZIO BALENA 2000 TRIATHLON 1:49:58.80 1 FRANCHI GIOVANNI G.S. IL FIORINO 1:17:06.85 2 BONISTALLI MARCELLO ATL. ISOLA D’ELBA 1:27:57.25
233 CECCARELLI ALBERTO C.G.C. VIAREGGIO 1:51:04.50 2 TOFANELLI ALBERTO ATL. CAPRAIA E LIMITE 1:20:24.25 3 DECANINI REMO MARCIATORI MARLIESI 1:28:34.60
234 CAPECCHI ROBERTO ATL. PORCARI 1:51:22.90 3 PARDINI ANGELO G.S. LAMMARI 1:24:56.55 4 VERDENELLI FRANCO TEAM SUMA 1:30:56.15
235 D’AMELIO GIAMPIERO C.G.C. VIAREGGIO 1:51:45.95 4 RODRIGUEZ LUCIANO ATL. ISOLA D’ELBA 1:26:23.15 5 GOTI UMBERTO G.S. JOLLY MOTORS 1:37:56.10
236 LUCARINI PAOLO POD. FATTORI QUARRATA 1:52:00.25 5 RIVA FABRIZIO G.P. ALPI APUANE 1:26:36.20 6 CASCIO GIUSEPPE ATL. AMATORI CARRARA 1:42:57.90
237 GIANNINI GIANLUCA INDIVIDUALE 1:52:42.30 6 CEFALA’ DOMENICO A.S.D. OSTE 1:28:23.65 7 BONACCHI MARCO A.S.C.D. SILVANO FEDI 1:48:18.50
238 PICCINI ALESSANDRO G.P. LA GALLA 1:52:52.55 7 NOCETTI ANDREA G.S. LAMMARI 1:28:29.65 8 LORGNA GIANLUIGI GESTA MARATHON CLUB 1:51:37.15
239 SCARFI RENATO POL. OSPEDALIERI PISA 1:54:42.55 8 ZECCHI STEFANO ATL. CALENZANO 1:29:56.45 9 ARRIGHINI RAFFAELE AMICI DELLA MARCIA MASSAROSA 2:00:11.10
240 CAMPINOTTI PAOLO AUSONIA CLUB 1:55:13.35 9 MONFARDINI MARCO CRAL USL3 PISTOIA 1:30:00.75 10 CORRIDONI FABIO BALENA 2000 TRIATHLON 2:10:40.60
241 ORLANDI ADRIANO G.S. CICL. TORRE DEL LAGO 1:55:54.25 10 ESPOSITO PASQUALE A.S.D. MONTEMURLO 1:30:01.95
242 GHISELLI MASSIMO BALENA 2000 TRIATHLON 1:57:17.25 11 SANNINO GUIDO ATL. CAPRAIA E LIMITE 1:30:02.65 CAT. MM 65
243 GIOVANNELLI GIUSEPPE A.S.D. MONTEMURLO 1:58:29.35 12 LIVORNESE GASPARE A.S.D. CROCE D’ORO PRATO 1:30:24.30 1 TOSCHI FELICE ATL. PORCARI 1:46:39.55
244 NESI SIMONE U.S.R. COLZI 1:58:35.15 13 SESTITO FERDINANDO TEAM SUMA 1:30:58.45 2 FUNGHI ENZO AUSONIA CLUB 1:49:38.10
245 BORCHI SIMONE TEAM RUNNERS SEANO 2:05:05.35 14 CANINI EMILIO G.P. ALPI APUANE 1:31:15.55 3 BONISTALLI ROBERTO CAI PISTOIA 2:06:55.65
246 MONTAGNANI FABRIZIO G.S. MAIANO 2:14:10.30 15 MONTORI GIANFRANCO POL. OSPEDALIERI PISA 1:31:17.35 4 BELLEGONI GINO CAI PISTOIA 2:18:29.90
247 ENOCK ENRICO A.S.D. MONTEMURLO 2:21:56.55 16 NESI TIZIANO CAI PRATO 1:32:30.20
17 DEGL’INNOCENTI ASTENIO ATL. PORCARI 1:33:16.25 CAT. MM70
CLASSIFICA FEMMINILE 18 MARCHETTINI PIERLUIGI ATL. CALENZANO 1:34:56.80 1 BIAGINI GIANPIERO CAI PISTOIA 1:38:40.65
1 HAFID IZEM POL. MATERA 1:16:22.50 19 GIANNOTTI GIULIANO ATL. PIETRASANTA VERSILIA 1:35:30.75 2 BENVENUTI ALESSANDRO A.S.D. MARATONA DI VERONA 1:43:41.40
2 SEDONI ROMINA PRO SPORT FERRARA 1:17:31.90 20 RUGGERI GIACOMO G.P. LA GALLA 1:37:59.35 3 BENVENUTI PIERINO G.S. MAIANO 1:45:44.70
3 VANNUCCI VERONICA A.S.D. MONTEMURLO 1:19:09.35 21 SEVERI ANGELO G.S. LAMMARI 1:38:01.15 4 DOMENICALI UBERTO CAI PISTOIA 2:03:05.15
4 NERI CRISTINA JACK APUANA 1:21:32.90 22 USBERTI PIERANGELO ATL. FAVARO LA SPEZIA 1:38:14.75 5 GHILONI ALVO G.S. LAMMARI 2:04:09.60

Podismo e Atletica - 43
44 - Podismo e Atletica
Commenti alle gare
Giornata gelida, tanto singolare. Il numero di pettorale personalizzato,
mi dà la possibilità di entrare nella griglia dei top. So di
Andriani vince a Modena ma tanta solidarietà non valere tanto, ma sono contenta di farne parte. Ul-
timi saluti e incoraggiamenti da e per gli amici. Siamo
L’Atletica Casalguidi ha organizzato domenica 15 gen- tantissimi, e allo sparo, velocemente la grande massa
naio il campionato provinciale di corsa campestre Uisp, che si era creata diventa un lungo e colorato serpentone.
Fidal, Csi, nella bella cornice del lago di Santonuovo, Mi ritrovo nella mischia e, nonostante il mio impegno,
località purtroppo nota per la tragica scomparsa dei co- ho l’impressione d’essere ferma. Passano i primi chi-
niugi Giacomelli morti nello scoppio della propria abi- lometri, sopra di noi l’elicottero della Rai ci fa capi-
tazione. L’incasso della manifestazione è stato peraltro re dove siano i primi, il fiato si fa sempre più corto,
devoluto agli eredi rimasti purtroppo senza niente. Il ma credo di essermi troppo rilassata. Ogni tanto sento
ricavato è stato di trecento euro, duecento dalle iscrizio- gridare il mio nome, ed entrando nel primo paese un
ni e cento offerti dall’Atletica Casalguidi, e se si pensa vero tifo da stadio mi avvolge. Comunque questo fa sì
che l’iscrizione costava un euro, tanta quindi è stata la che la mia corsa si faccia più veloce, e alla fine, riesco
solidarietà. anche a superare una francese in volata… una piccola
Bella la cornice del lago ghiacciato vista la temperatura vittoria personale! Abbraccio le mie amiche Emma e
di meno 5 gradi, ma allo spuntar del sole sul lago ghiac- Barbara arrivate assai prima di me, e via all’hotel per
ciato è stato un bel vedere come sicuramente è stato bel- una doccia calda.
Ottavio Andriani ha vinto per distacco la 29ª “Classica lo riscaldarsi e gareggiare nei sentieri del bosco circo- Il pomeriggio, mentre tutto il gruppo si presenta in
della Madonnina” di Modena staccando tutti gli avver- stante: fra adulti e bambini circa 150 iscritti, tantissimi piazza S. Giovanni per la festa finale (premiazioni,
sari già dopo 5 km dei 12 previsti dal percorso. Andriani i giovani, e questo fa ben sperare e vuol dire anche che fiaccolata e fuochi d’artificio), Rosy ed io (la titolare)
ha bissato la vittoria nella gara modenese, ottenendo le società si stanno impegnando e si vedono i risultati. ci dedichiamo al controllo che tutte le ciaspole siano
il secondo successo consecutivo dopo la vittoria del L’iscrizione per i bambini era gratuita. state consegnate, e ai preparativi per la Befana, che da
2005. Le gare sono partite alle ore 9.00 con Donne, Argento e lì a poco sarebbe arrivata. Finalmente, sotto lo sguardo
L’atleta ha commentato: “I test effettuati negli ultimi Allievi, alle 9.30 Assoluti e Veterani, dalle ore 10.15 le pauroso dei bimbi, entra la misteriosa Befana, brutta
giorni a San Vincenzo avevano dato degli ottimi riscon- partenze delle Categorie giovanili. come al solito, ma molto prosperosa, con la sua solita
tri sulla mia condizione. La gara di oggi ha confermato Per quanto riguarda i risultati da segnalare la vittoria scopa da viaggio e il carrello pieno di doni. Nonostante
che il lavoro fatto sta dando i suoi frutti, ci sono ancora della Silvano Fedi fra le società, mentre nella catego- la voce tremante e gli occhi lucidi, tutti i bimbi pren-
molte cose da fare. Posso tornare a lavorare con tran- ria Allievi successo di Fabio Venturini (S. Fedi), fra dono il regalo direttamente dalle sue mani, mentre gli
quillità per cercare la massima condizione”. gli Amatori la vittoria, dopo una volata entusiasmante adulti fanno gli spavaldi. A conclusione della serata
Andriani è giunto primo in 37’10”, alle sue spalle Li- a quattro, è andata a Jilali Jamali (Atl. Lamporecchio) Marco e la sua chitarra danno il tocco finale, accompa-
berato Pellecchia in 37’54”, terzo il marocchino Hamid seguito da Andrea Fusi (Nuova Lastra), al terzo posto gnati dalle nostre ugole stonate.
El Mouaziz in 37’56”, quinto l’altro azzurro Giacomo Dennis Giovannetti (Atl. Lamporecchio). Fra i Veterani La mattina successiva, appuntamento al passo Mendola
Leone. successo di Mario Mastrobernardino (Atl. Signa), se- con Walter (amico e guida) per un lungo trekking alla
Tra le donne vittoria di Gloria Marconi in volata su De- condo Dario Caselli (Atl. Signa), terzo Nazzareno Gior- conquista della cima del monte Roen. Una decina gli
borah Toniolo; entrambe le atlete sono giunte affiancate gini (Atl. Vinci); fra gli Argento ha prevalso Leonardo impavidi, decisi a non mollare e, dopo un paio d’ore
sul rettilineo finale e dopo un entusiasmante spalla a Monti (Atl. Vinci), mentre nella categoria Donne vitto- di cammino, il Paradiso appare davanti ai nostri oc-
spalla ha prevalso l’atleta della Prosport di Ferrara. ria di Francesca Nobili (Caripit) seguita da Francesca chi, sempre più bello. 2 ore e mezzo e raggiungiamo
Circa 2000 gli amatori che hanno corso le non compe- Mastrobernardino (Atl. Signa) e terza Patrizia Franchi la vetta, dove con nostra grande sorpresa, ci attendono
titive. (Cai PT). Marcello e Diego (amico Trentino) con lo zaino pieno
Questa è sicuramente una manifestazione da ripetere di viveri: che bontà quel salame e le mele… e il vino!
CLASSIFICA FINALE MASCHILE KM 12,400 anche per il posto in cui si svolge, e per la fitta presen- Anche il tè bollente! Mi considero fortunata a vedere
1. OTTAVIO ANDRIANI 37’10” za di bambini. Quello che non deve più accadere è la un panorama del genere, davanti a noi la visione delle
2. LIBERATO PELLECCHIA 37’54” mancanza di bicchieri di plastica, anche se il problema è Alpi innevate a 360°. Di fronte ad uno spettacolo di
3. HAMID EL MOUAZIZ 37’56” stato risolto immediatamente.
4. AHMED NASEF 37’57” questo tipo, come si può non rispettare la natura e tutto
Maurizio Bruschi ciò che ne fa parte?
5. GIACOMO LEONE 38’03”
6. MASSIMO TOCCHIO 38’07” Rientro con ciaspole ai piedi, piccolo ristoro al rifugio
7. ALBERO MONTORIO 38’18” Mezzania e ancora cammino. Arrivati in hotel, breve
8. HAMID DENGUIR 38’45”
La mia 13ª Ciaspolada corsetta di un’ora per defaticare, cena e poi via al Pa-
9. MOHAMED LAQUOAHI 38’50” laghiaccio di Fondo, per una pattinata in compagnia.
Considero la Ciaspolada 2006 una delle edizioni più La domenica, giorno di partenza, arriva sempre troppo
10. MOHAMED BELEFDIL 39’22”
11. GIOVANNI RUGGIERO 39’47” belle e divertenti. La gara agonistica è il motivo trai- presto… pazienza: appuntamento al 2007!
nante, che ci porta tutti gli anni ad organizzare con il Mara Antongiovanni
CLASSIFICA FINALE DONNE KM 12,400 gruppo questa particolare uscita. Fin dal lontano 1993
1. GLORIA MARCONI 42’24” il Garni Gran Baita, in questo periodo, si trasforma in
2. DEBORA TONIOLO 42’26” una sede dislocata del G.S. Lammari. L’accogliente Macerata il 29 gennaio 2006
3. ROSITA ROTA GELPI 43’25” struttura, la posizione strategica e due titolari (Rosalia Campionato italiano di Società di campestre
4. ROMINA SEDONI 45’24” e Marcello) che adesso sono più amici che altro (tesse-
5. MONICA MORSTOLFINI 45’52” rati G.S. Lammari), sono un motivo in più per tornare
Atletica Castello Firenze
6. ANTONELLA BENATTI 47’03” tutti gli anni. Occupando tutto l’hotel, riusciamo ad or-
7. MONICA BONDIOL 47’07” ganizzare qualsiasi cosa, e con nostra grande soddisfa- 6ª nel Cross Lungo
8. NADIA SEMERIA 47’15” zione, colazione tutti in pigiama. La vigilia della gara,
9. ANNAMARIA VENTURELLI 47’29” appuntamento in piazza a Fondo con vin brûlé e mele Nella prova di rilievo (Cross Lungo Uomini), con la
10. SONIA DONNINI 48’12” Melinda presentate in vari modi e presentazione dei top bella prestazione dei suoi atleti David Ngeny Cheruiyot
runners. Il dopocena dedicato all’attacco delle scarpette (16°), Michele Giofrè (31°), Massimiliano Santangelo
alle ciaspole, lavoro dove Giorgio è diventato un profes- (36°), l’Atletica Castello Firenze conquista un 6° posto
sionista. La mattina del 6, sveglia di buon’ora, la giusta di rilievo tra le società più importanti d’Italia, nella pro-
agitazione traspare dai volti dei competitivi, domande va più rappresentativa dei cross di società, dietro solo a
e raccomandazioni dai non competitivi, specialmente Fiamme Gialle, Carabinieri, Esercito, Co-ver Sportiva
dai pochi alla loro prima esperienza. Il sole brillante nel Mapei e Atletica Saluzzo.
cielo limpidissimo rispecchia sul bianco mantello della Questo risultato conferma la buona prestazione del 2005
valle. Ci troviamo alla partenza trasportati da un fiume nel Campionato Italiano di Società di Corsa su Strada
di persone, grandi e piccoli, tutte con le proprie ciaspo- (4ª assoluta). Da sottolineare nel cross lungo anche le
le in mano. Credo che il percorso (ormai ufficiale) dia prove di Samuele Betti (82°) e Diego Bistoni (116°),
la possibilità ai non competitivi di ammirare la valle e mentre nel Cross corto l’Atletica Castello si classifica
i vari paesini, in allegra compagnia, respirando aria di 49ª società d’Italia con Filippo Occhiolini (81°), Yuri
festa, mentre fra gli agguerriti della parte agonistica, di Benelli (145°), Daniele Sequi (179°), Cristiano Abbaleo
esprimere al meglio le proprie qualità in una disciplina (186°), Sandro Giorgetti (193°).

Podismo e Atletica - 45
Vince il freddo a Campi Bisenzio dominio di Vittorino Mucci (Asics Firenze Marathon)
che termina la gara con il tempo di 20’45”90. Nei km
Mattinata freddissima a Campi Bisenzio, ma ormai que- 3 di marcia femminile il titolo è andato a Annika Tii-
sta non è certo una novità, visto i tempi che corrono! na Muinonen (che ha corso in 15’04”84). Nella gara
Insieme ai “tempi”, questa domenica a Campi hanno dell’alto maschile, con metri 2,15, vince Sandro Finesi
corso tanti indomabili guerrieri sprezzanti del vento ge- (Aeronautica Militare), fra gli allievi si aggiudica la ga-
lido che a tratti tormentava i loro corpi già messi a dura ra Settano Domenici (Virtus Atletica CR Lucca) con la
prova dalla fatica. I 15 km del percorso competitivo era- misura di m 1,90, fra le donne settore assoluto la miglior
no completamente pianeggianti, solo un cavalcavia a misura la ottiene Irene Prelazzi (Jaky Tech Apuana) che
metà gara a spezzare la monotonia di un tracciato ideale salta metri 1,65. Sara Di Salvo (Assi Banca Toscana )
per provare a tenere un ritmo medio piuttosto impegna- con la misura di 11,88 vince la gara del triplo. Nei 200
tivo. Proprio con quest’intenzione mi sono recato nella piani allievi Filippo Antonucci (Assi Banca toscana) ot-
località fiorentina, insieme a due fedelissimi compagni tiene la vittoria con il tempo di 24’54 i metri 200 allieve
d’avventure e con circa altri mille podisti abbiamo preso se li aggiudica Lisa Francini con il tempo di 27”02.
il via alle 9 dal nuovissimo campo sportivo dedicato al Giancarlo Ignudi
grande Emil Zatopek.
Subito al via Andrea Franchini, portacolori del G.S. Le Lucca (Mura Urbane) 22 gennaio 2006
Sbarre (PI), metteva tutti in riga imponendo un ritmo
altissimo e facendo capire di essere in grande giornata.
Dietro al battistrada, il pistoiese di Quarrata Fabrizio
2ª prova Campionato Italiano
Becattini, da poco ritornato all’Atl. Vinci, dopo un anno di Società di corsa campestre
di notevoli prestazioni fra le file dell’ASC Silvano Fedi,
e Marco Papi dell’ASD Montemurlo (PO). Con la perfetta organizzazione dell’Atletica Virtus C.R.
Col passare dei chilometri l’azione di Andrea Franchi- Lucca, in collaborazione con il Comitato Regionale
ni perdeva incisività e la buona condizione di Becattini Toscano e Provinciale di Lucca della F.I.D.A.L., si è
veniva fuori. Circa a metà gara avevamo il ricongiungi- disputata nei dintorni delle Mura la 2ª prova del Cam- Alla Nave si è pappato!
mento fra i due di testa, mentre dietro Papi controllava pionato Italiano di Società di corsa campestre riservato
agevolmente la situazione. Ai 500 metri finali Becattini alle categorie allievi e settore agonistico con oltre 300 Nonostante la giornata piovigginosa e le tante gare in
tentava l’allungo decisivo e Franchini non rispondeva a concorrenti. calendario, quasi 500 podisti hanno partecipato dome-
dovere lasciando campo libero al forte atleta pistoiese. Iniziamo con la categoria Allievi (km 4) dove si impone nica 29 gennaio al XXV Trofeo Polisportiva Nave, ci-
Primo posto, dunque, per Fabrizio Becattini in 51’ netti il livornese Davide Baneschi (Atletica Livorno) con il mentandosi nei due percorsi sulle colline sopra Bagno a
davanti ad Andrea Franchini in 51’13”, terza piazza per tempo di 14’11”. Ad un livornese non poteva che ri- Ripoli nella zona a sud di Firenze. Il percorso più breve
Marco Papi in 51’51”. spondere una pisana, infatti, nella categoria Allieve (km misurava circa 7 km e, dopo le prime salite, consentiva
La gara femminile vedeva unica indiscussa protagonista 3) si impone Silvia Papini (Atletica Cus Pisa) in 12’46”. un agevole rientro alla partenza, mentre quello lungo
la nazionale Romina Sedoni, che dominava dal primo Negli Junior maschili (km 6) successo per il garfagni- di km 15 era molto più impegnativo, inerpicandosi sui
all’ultimo metro e, col tempo di 55’55”, portava alla no Vincenzo Scuro (G.S. Orecchiella) in 20’53”. Nella monti dell’Incontro. La maggior fatica del percorso lun-
vittoria la Prosport Ferrara. Alle sue spalle tagliava il categoria Junior femminile (km 4) la migliore è stata go era però compensata dalla veduta panoramica su Fi-
traguardo Cristina Neri (Le Sbarre) in 58’22”, solo ter- Anna Laura Mugno (Asics Atletica Firenze Marathon) renze e la piana dell’Arno che si poteva ammirare dalla
za sul podio Emma Iozzelli (G.S. Lammari) all’arrivo in 16’10”. Nel Cross lungo categoria Assoluta maschile, cima della salita, fiato e battiti cardiaci permettendo. La
in 59’31”. La ragazza lammarina, reduce dal 5° posto vittoria di Rugut Kipngetich Nahash (Orecchiella Gar- pioggerellina fine ed intermittente ha dato qualche fasti-
alla “Ciaspolada” in Val di Non, tuttavia non sembra fagnana), che compie i km 10 del percorso in 33’23”. dio ai corridori ma, tranne un po’ di fango nella discesa
essere nella condizione migliore a causa di un malanno Il Cross lungo Femminile (km 6) categoria Assoluta sul percorso di ritorno, non è stata tale da provocare dif-
fisico che momentaneamente non le permette di dare il vede la vittoria Cinzia Passuello (Jaky Tech Apuana) in ficoltà particolari. Come da tradizione, particolarmente
massimo; poco dietro a lei, purtroppo fuori dal podio, la 23’45”. Il Cross corto maschile Assoluti se lo aggiudica curato il ristoro finale che, oltre ai salati ed ai dolci di
compagna di colori Rossella Dallai. Michele Giofrè (Atletica Castello) in 13’03”. Angela tutti i tipi preparati dalle atlete della società organizza-
Fra i veterani vittoria di Giovanni Franchi in 54’42”. Ceccanti (Jaky Tech Apuana) si aggiudica il cross corto trice, quest’anno prevedeva anche una squisita pappa al
L’atleta de “Il Fiorino” di Firenze precedeva l’ottimo femminile assoluto in 15’42”. pomodoro, fatta secondo le tradizioni toscane e che rap-
Giovanni Mannucci (Atl. Capraia e Limite) e Paolo Giancarlo Ignudi presentava una prima assoluta per le corse podistiche.
Paolicchi della “Pontedera Atletica”. Sul piano più propriamente tecnico, sebbene la corsa
Sul percorso interamente pianeggiante si è disputata fosse non competitiva, il primo arrivato tra gli uomini è
anche la gara per atleti diversamente abili. A vincere è Campionati Regionali indoor stato Federico Chellini (Equinox Runner), con l’ottimo
stato Fabrizio Caselli (Unità Spinale di Firenze) davanti tempo di 59’29”, mentre tra le donne la prima classi-
Domenica di festa al Palamandela Forum di Firenze ficata è risultata Sabrina Monnetti (Le Panche-Castel-
al compagno di colori Alessio Baldazzi, terza Francesca
dove, il 29 gennaio, si sono disputati i Campionati re- quarto) che, nonostante l’età ancor giovane, è ormai una
Faggi (Ausonia).
gionali indoor per i settori ragazzi e cadetti, che hanno vecchia gloria per il podismo fiorentino. Le società sono
Prima società classificata il G.S. Maiano di Firenze.
visto la massiccia partecipazione di giovanissimi atleti e state premiate dal presidente della Nave, Paolo Raspan-
Giorgio Santoni 
di tanti amici e parenti in tribuna. ti, e, come negli anni precedenti, la prima classificata
Nella gara dei metri 55 ostacoli ragazzi titolo regionale è stata il G.S. Maiano, che si è aggiudicato prosciutto
Firenze (Pala Mandela) 17 e 18 gennaio 2006 per il fiorentino Gabriele Alberti con il tempo di 8”8. e trofeo. Successivamente, nell’ordine, si sono classi-
Fra i cadetti, il titolo dei metri 55 ostacoli lo ottiene il ficate il G.S. Le Panche-Castelquarto, Caricentro e Le
Toscana Indoor di atletica pratese Luigi N’ Guessan (Atletica Leggera Prato). Torri.
Nei 55 piani ragazzi l’aretino David Bacciarelli (Alga Francesco Gotti
Seconda e terza giornata al Pala Mandela del Toscana Arezzo) con il tempo di 7”5 veste la maglia di campione
Indoor di atletica leggera con assegnatzione dei titoli re- toscano 2006, nei 55 piani cadetti il monsummanese Ju-
gionali delle prove multiple e della marcia. Nelle prove ry Neri (Atletica Monsummanese) trionfa con il tempo Caccia ai minimi
multiple categoria assoluta nella gara dell’eptathlon ma- di 6”7.
schile si è imposto Luca Ceglie (Aeronautica Militare) Nelle staffette 3x2-3-4 giri ragazzi è la formazione del- Alla palestra dello Stadio Ridolfi di Firenze continuano,
con punti 5296 mentre fra le donne si aggiudica la gara l’Atletica Livorno (Tori - Foresi - Dini) che ottiene il il 27 gennaio, le gare indoor valide per la ricerca dei mi-
del pentathlon la rappresentante dell’Assi Banca Tosca- titolo toscano col tempo di 4’20”8. La staffetta 3x2-3-4 nimi per le varie gare invernali al coperto. Questa volta
na Ganna Melnichenko con punti 3936. Il pentathlon giri cadetti va alla formazione locale dell’Assi Banca le gare sono incentrate sui salti ed hanno dato i seguenti
Allievi se lo aggiudica Luca Marsi (Atletica Livorno) Toscana (Lobani - Fiaschi - Capitani) che ottengono il risultati. Nel salto in alto con la misura di metri 1,90
che ottiene punti 3040; nella gara del tetrathlon Allieve tempo di 3’38”7. si impone Omar Fusciacchia (Atl. Studentesca Cariri
si impone Eleonora Bacciotti (Assi Banca Toscana) con La gara dell’asta cadetti se l’aggiudica il figlio d’arte Rieti) mentre nell’alto femminile è la livornese Daniela
punti 2591. Nelle gare individuali successo doppio per Claudio Stecchi (Assi Banca Toscana) con metri 3,60. Galeotti (CS Forestale di Stato) ad aggiudicarsi la gara
Fabio Fedele (Asics Firenze Marathon) che si aggiu- Alberto Basile (Toscana Atletica Empoli) si aggiudica con 1,70. L’asta maschile va a Jacopo Burzio (Toscana
dica la gara dei metri 200, con il tempo di 23”55, e i la gara del lungo saltando metri 4,10. Gherardo Fiaschi Atletica) con metri 4,50, fra le donne si impone Amalia
400 in 51’11. Nei 200 femminili vince Laura Giannetti (Assi Banca Toscana) ottiene la vittoria nella gara del Cinini (Toscana Atletica Empoli) con 3,70. Francesco
(Atletica Livorno) in 27”64 e i metri 400 vanno a Elisa triplo con 12,11. Con un lancio di metri 12,29 Jacopo Agresti (Assi Banca Toscana) ancora una volta si aggiu-
Rondoni (Toscana Atletica Empoli) in 57’52. Giovanni Manzo (Atletica Sestese Maschile) si laurea campione dica la gara del lungo con m 7,06 mentre nel lungo don-
Boccoli (Toscana Atletica) vince il titolo regionale dei toscano. Nel peso cadetti ha fatto la differenza la scuola ne la migliore è Silvia Biondini (CS Corpo Forestale di
metri 1500 in 4’04”50, fra le donne il titolo regionale lucchese della Virtus CR Lucca del tecnico Grossi con Stato) con metri 5,69, infine nella gara del triplo prevale
è andato a Francesca Fallani (Toscana Atletica Empoli) Federico Lembi che scaglia l’attrezzo a metri 13,98. Simone Nencini con metri 15,05.
con il tempo di 4’49”79. Nella marcia maschile km 5 Giancarlo Ignudi Giancarlo Ignudi

46 - Podismo e Atletica
Trofeo La Nave Per i Poggi di San Michele a Torri d’inverno
L’ultima domenica del mese di gennaio, al 26° Tro- Questa classica del podismo toscano si è svolta domenica 21 gennaio, nonostante la concomitanza con altre gare più
feo Polisportiva Nave a Rovezzano, Firenze, gara non blasonate, come ad esempio i Campionati toscani di cross di scena a Lucca.
competitiva valida come prova per il 3° Trofeo Pollastri Alla 6ª edizione della semicompetitiva di 11 km, con percorso ridotto non impegnativo di 6 km, erano presenti oltre
indetto dall’UISP, comitato di Firenze, erano presenti 600 podisti, convenuti a San Michele a Torri, nel comune di Scandicci, a due passi da Firenze. La gara si è svolta
quasi 400 podisti che, proprio per il carattere non com- sotto l’egida dell’UISP e quindi aperta a tutti, purché muniti di tesserino. Il percorso, sulle colline della Roveta,
petitivo, si sono dati appuntamento per quella che può è fra i più belli e panoramici dell’hinterland
essere considerata dai più, una bella passeggiata natu- fiorentino; la gara è stata molto impegna-
ralistica, anche pur sotto una pioggia fastidiosa quanto tiva, con abbrivio in salita, mentre il resto
incessante, ma con un clima reso più mite dall’assenza era composto tutto di aspre salite e discese,
di vento e freddo. La partenza data alla consueta ora, le con un breve falsopiano, per giunta fangoso,
9.00 da via Villamagna, l’itinerario piuttosto impegnati- a spezzare il ritmo dei saliscendi. Il primo a
vo di circa 16 km, ma suggestivo, si snodava verso Can- tagliare il traguardo è stato Luca Baroncini
deli per poi inerpicarsi su strade e sentieri delle colline del G.S. Le Panche-Castelquarto, apparso in
circostanti Bagno a Ripoli, sui panoramici poggi tra Ri- splendida forma, anche in vista dei suoi pros-
maggio ed il Monte Incontro. Al rientro una tavola im- simi impegni, fra i quali la mezza maratona
bandita con ogni ben di Dio, offerta dalle solerti quanto Roma-Ostia. Nel settore femminile Veronica
diligenti donne della Polisportiva la Nave, società che Vannucci di Prato ha fatto sua la gara, vincen-
ha il proprio punto di forza nel settore femminile: non do nettamente sulla fiorentina Manuela Bo-
è tanto l’agonismo che le caratterizza, ma quanto una schi; fra gli argento ha vinto Landini, mentre
carica vitale, gioiosa, il calore, l’amicizia, l’unione, la per quanto riguarda le società partecipanti si è
solidarietà che traspare da ognuna di loro e nello stesso imposto il G.S. Maiano sul G.S. Le Torri.
tempo da tutte insieme. Denise Quintieri
Denise Quintieri

Anche a Roma è arrivata la Befana! La Jaky-Tech Apuana campione d’Italia


Come ogni anno anche a Roma si rinnova la tradizione nella gran combinata di corsa campestre
della corsa legata all’Epifania. Si corre dalle parti di Ro-
È stato davvero un weekend ricco di soddisfazioni per la Jaky-Tech Apuana, domenica 29 gennaio a Macerata,
ma Sud, nel quartiere Tuscolano, a ridosso dei resti di uno
culminato con il titolo italiano di società conquistato nel Campionato nazionale di Corsa campestre.
degli antichi acquedotti  che con mirabile ingegneria e
Con 234 punti sul totale di 240 disponibili, le ragazze della Jaky-Tech si sono, infatti, aggiudicate la classifica
giochi di pendenza riuscivano a fornire d’acqua l’urbe. La
combinata a squadre, che tiene conto dei risultati ottenuti nelle varie categorie (lungo km 6, corto km 4, juniores
locazione esatta del luogo è il Parco degli Acquedotti, uno
km 5 e allieve km 4), schierando alla partenza ben quindici atlete. Nella gara più importante, il cross lungo, le
dei tanti che costellano la nostra città  e che noi runners
quattro ragazze targate Jaky-Tech (Mrisho, Michalska, Santini e Gaviglio) si sono piazzate tra il sesto e il quat-
utilizziamo per tanti allenamenti.
tordicesimo posto, dando la spinta determinante per la vittoria finale. Un trionfo di gruppo che rappresenta un
Era da vari anni che non partecipavo a questa gara e il
eccellente biglietto da visita per la società carrarese, a dimostrazione del lavoro in profondità svolto in quest’ini-
tracciato mi sembra che sia stato cambiato dalla mia ul-
zio di stagione. Miglior prestazione individuale, quella di Valentina Ghiazza, seconda nella gara juniores.
tima esperienza.
La gara come sempre di 10 km e i partecipanti 1800 circa;
Questi i risultati
neanche stavolta si potrà correre per un premio, prevedo!
COMBINATA 1° posto - Campioni d’Italia
Anche stavolta non c’era il presidente e come al solito es-
CROSS JUNIORES 2° posto
sendo un dirigente ho dovuto prendere i pettorali e aspet-
CROSS LUNGO ASSOLUTE 3° posto
tare l’ultimo della squadra per consegnarglielo.
CROSS CORTO COMBINATA 4° posto
Prima di partire due considerazioni: ho lasciato passa-
re una settimana di completo relax dopo la maratona di
Tre titoli regionali di categoria e una serie di piazzamenti sul podio: questo il lusinghiero bilancio della Jaky-
Ostia,... ho ripreso,... ma le cibarie ingurgitate durante le
Tech Apuana ai Campionati regionali invernali di lanci, che si sono disputati la scorsa domenica a Livorno. Nel
feste hanno prodotto qualche grammo di troppo.
lancio del martello, le ragazze del club hanno veramente dominato: Jeta Sokolj si è aggiudicata la gara con 50,31
Gli allenamenti sono stati tirati ma effettuati con fatica...
davanti a Eleonora Zappittelli, che con 48,16 ha conquistato il titolo regionale assoluto, oltre che della catego-
specie le serie dei 400 di Piero Giacomelli,... mamma
ria juniores, bene anche Micaela Mariani (seconda assoluta). Nel lancio del disco, Silvia Lomi (classe 1989)
mia,... un pianto,... verso la fine schiantavo!
con un lancio di 33,22 è risultata campionessa toscana fra le allieve, consegnando così alla storia del neonato
Così mi sono detto: tu vai... ma non ti aspettare granché!
Jaky-Tech Team Allieve (che ha iniziato l’attività proprio in questa stagione) il primo titolo. Molto bene anche
Si parte: 1° km a sgomitare e superare ’sto mondo e quel-
Valeria Montalbetti, seconda assoluta. Nel giavellotto, quarto posto assoluto e secondo tra le promesse di Luana
l’altro con ritmo sostenuto... passaggio in 4’13”.
Picchianti (38,23). Da segnalare anche il doppio impegno di Carmela Di Lernia, seconda tra le promesse sia nel
Secondo chilometro: la strada finalmente si libera e si al-
disco che nel martello.
larga un po’, ho innestato la quinta e 3’38”! Forse mi sono
Buono anche il risultato di Elena Salvetti, nona classificata al Campionato Italiano indoor di prove multiple
un po’ intimorito, ma è stato un momento.
svoltosi a Ponticelli (Napoli).
Decido di continuare così, c’è ancora tempo per schian-
tare!
Verso il 5° comincio a sentire i primi effetti della man-
canza di ritmo ma non mollo. C’è finalmente un dirizzone
larghissimo e ci si supera in continuazione alternandosi
come per non voler cedere la posizione.
Al 6° km, prima del previsto, arriva il tratto di campestre
dentro al parco, con salitelle e discese e il terreno un poco
allentato, comincia chiaramente a subentrare la fatica ma
non voglio cedere più di tanto.
Passano così il 7° e l’8° con la rabbia di non aver potuto
tenere il 3’40” di prima, con la testa che dice spingi ma le
gambe che non reagiscono.
Arriva il 9° e come mi succede spesso trovo quell’impen-
nata d’orgoglio che a conti fatti mi fa arrabbiare di più
e, stringendo i denti, cerco di accelerare, prima mi ave-
vano passato una decina di concorrenti. Li riprendo uno
dopo l’altro e termino in 38’39”: nuovo personale sui 10
km dopo i 40 anni, anche se quello mio assoluto sarebbe
35’47”.
Troppo lontano e irraggiungibile... oddio chi lo sa?! Se
continua così, sperare non costa nulla, e la promessa che
mi ero fatto continuo a mantenerla: quel mio amico non lo
sto mollando! Grazie Piero!
Marco P. Bucci

Podismo e Atletica - 47
patema d’animo, quel minimo di tensione pre gara non
si riesce del tutto ad eliminare.
Il contesto è spettacolare! Fa ancora freddo, ma il sole è
già alto e pian piano contribuisce anch’esso a riscaldare
l’ambiente; davanti a noi si apre lo scenario dell’alta val-
le in tutto il suo splendore con una sterminata distesa di

Foto di Fabio Marranci


neve quasi immacolata. I numerosissimi gruppi della non
agonistica fanno molto colore e danno chiaramente l’idea
di essere “Vecchi amici” della Ciaspolada, sono giunti da
fuori appositamente, sento parlare emiliano, romagnolo
e veneto, oltre naturalmente a quelli provenienti da tutto
il Trentino, in tutto oltre 6.200, ricorda lo speaker, per il
record della manifestazione. Mi spoglio, o meglio, tolgo
la giacca da sci ed i pantaloni che indossavo sopra l’ab-
Foto di Fabio Marranci bigliamento scelto per correre, calzo le ciaspole e accen-
no qualche passo, sembrano tenere, allora controllo bene
Battocletti vince la Ciaspolada
le chiusure, stringo i lacci delle scarpe, consegno la mia
La Ciaspolada sacca all’organizzazione e vado a provare a riscaldarmi,
Ha calzato le ciaspole per la prima volta sabato sera, aiu-
tato da un amico, ha provato a correre per alcuni minuti
È il 6 gennaio e come ogni anno dal lontano 1995 sono non per l’esigenza di prepararmi alla pugna, ma proprio sulla neve, ed oggi all’esordio assoluto in questa specia-
qui alla partenza della Ciaspolada con le racchette ai pie- per capire bene come si corre evitando di “massaggiar- lità ha mostrato tutta la sua classe: Giuliano Battocletti,
di, in procinto di affrontare la gara più affascinante, più si” le caviglie e poi per non rischiare il congelamento atleta trentino che abita a Cavareno, lungo il tracciato
diversa ma anche più massacrante che, almeno io, gene- dei piedi. La mezz’ora passa velocemente, mi guardo di gara, ha, infatti, vinto per distacco la 33ª Ciaspolada
ralmente affronto. Quest’anno la giornata è meraviglio- attorno alla ricerca di qualche volto noto, ma niente, della Val di Non, la corsa trentina sulla neve che ha fatto
sa, di meglio non si poteva ottenere neanche a chiedere solo Mara ed Emma nel recinto dei top che accennano conoscere le ciaspole agli italiani. Il campione italiano
un miracolo: sole splendente, neve freschissima, tempe- gli ultimi giri di riscaldamento e via con lo sparo. Dopo dei 10.000 e terzo all’ultima Milano City Marathon ha in
alcune decine di metri con il fiatone, cerco il mio rit- pratica fatto corsa solitaria. Sul primo strappetto trovato
ratura gradevole. Prima della partenza riscaldamento a
mo di corsa sostenibile e, gioco forza, mi concentro sul
piedi sulla stradina laterale sgomberata dalla neve per lungo il tracciato innevato (da Romeno a Fondo) ha al-
tracciato alla ricerca del percorso più battuto e di evitare
l’occasione. Ore 10.15 lo starter ci invita ad entrare nei lungato senza difficoltà e ha vinto solitario. A fare da co-
insidie che rendano ancor più dura la prova. Nei tratti di
cancelletti riservati agli atleti agonisti e così assieme alle rollario alla sua impresa (è la seconda volta che un atleta
scorrevolezza mi trovo a mio agio quasi subito, soffro il
mie compagne di avventura del G.S. Lammari, Mara ed della Val di Non vince la Ciaspolada, la prima volta av-
giusto nelle salite ma me la cavo discretamente, qualche
Emma, indosso le fatidiche “ciaspole” e sono pronta per venne alla prima edizione) sono stati 6.200 partecipanti
timore invece nelle discese o quando avverto qualcuno
la gran fatica! Mentre sono lì sulla linea mi volto indie- di 19 nazioni. Tra questi anche l’olimpionica di fondo
sui talloni che ogni tanto pesta la mia ciaspola aperta,
tro e vedo tante, tantissime persone, pronte ad affrontare Manuela Di Centa che ha camminato lungo il tracciato di
tanto che proprio in una di queste situazioni, perderò la
la passeggiata non competitiva: che festa! Quest’anno 7,580 metri assieme al marito Fabio Meraldi ad andatura
verginità della mia caviglia con un bel colpo, che alla fi-
il pubblico e i partecipanti sono veramente numerosi: turistica, circondata da centinaia di ammiratori incuranti
ne mi accorgerò come abbia lasciato il segno. Il percorso
sarà per la bellissima giornata, sarà perché ogni anno della temperatura di sette gradi sotto zero. Agonistica-
è bellissimo, superiamo diversi partenti anticipati della
l’evento è sempre più pubblicizzato, sarà perché correre mente la gara maschile ha poi proposto la sfida per il
non competitiva che non hanno seguito gli inviti degli
o camminare con le ciaspole ai piedi è particolarmente secondo posto tra il bellunese Claudio Cassi (vincitore
speaker ad evitare ciò, ma incontriamo anche tanta gente
affascinante. nel 2004) e il lombardo Marco Agostini, già campione
che dalle località vicine si sono portate lungo il percor-
Pronti, via! La corsa è un susseguirsi di piccole salite, del mondo di corsa in montagna, al termine staccati tra
so a godersi lo spettacolo con i propri bimbi e che non
discese piacevoli, grandi tratti di avvallamenti: si passa loro di una manciata di secondi. Quarto il trentino Anto-
fanno mancare il proprio incoraggiamento. Dopo meno
attraverso i piccoli paesi della valle, Romeno, Cavareno; nio Molinari (tre volte vincitore ad inizio anni duemila) e
di 3 km un bel passaggio su neve ottimamente riportata
i chilometri scorrono veloci, il pubblico applaude ed in- quindi il modenese Antonio Santi, partito con il numero
ci fa attraversare l’abitato di Cavareno, ancora altrettanta
cita ai passaggi. Il passo, dapprima un po’ impacciato, uno, forte della vittoria nel 2005. Seguono il forestale
strada prima dell’altro suggestivo Sardonico cui seguirà
diventa sempre più veloce e spigliato man mano che si Lucio Fregona e il marocchino Said Boudalia, settimo e
una bella salita, la cui vista da sola suggerirà a molti di
affrontano le lievi salite e le scorrevoli discese. Gli ami- lasciar spazio al passo, ma io non mollo e penso che l’ar- primo dei concorrenti stranieri. Tra le donne si è imposta
ci appostati nei punti strategici mi urlano la posizione: co gonfiabile posto alla sua sommità sia un traguardo da la bresciana Cristina Scolari, accolta all’arrivo dall’ab-
“Forza Bà, sei 16ª!”. Alé, ne premiano 15: sono fuori dal raggiungere e di corsa per poi lanciarsi in una discesa, braccio del marito Marco Agostani, che ha preceduto
podio! A 1 km dalla fine e una difficile ascesa da affron- dove mi accorgo di aver cominciato a capire meglio il la forestale Maria Grazia Roberti e la bresciana Asha
tare vedo quattro atlete di fronte a me. Forza Barbara ci modo di affrontare i tratti scoscesi non vedendomi più Tonolini. Per la Roberti anche la soddisfazione dell’ab-
devi provare! Do il tutto per tutto e mi butto all’attacco: superato da diversi atleti in ogni occasione simile. Ormai braccio di Manuela Di Centa. Le due atlete a fine anni
prendo la prima, la stacco, prendo la seconda e continuo cominciamo ad essere anche discretamente sgranati e la ottanta avevano vinto assieme il titolo mondiale di corsa
incessante, la terza che passo mi incita: forza ne hai una fatica avanza, ma con essa anche i chilometri e quando in montagna a squadre nell’edizione di Zermatt, in Sviz-
poco davanti! La vedo quando sono a 50 metri dall’ar- i cartelli indicano il numero 1 (alla stregua del ciclistico zera. Particolarmente soddisfatta dell’esperienza è stata
rivo e inizio la mia volata! È fatta: la riprendo proprio a modo countdown) il più è fatto, penso. Il tempo di fare proprio la campionessa olimpica di Lillehammer ‘94.
un metro dal traguardo! Sono 12ª! E così, dopo anni di un giretto all’interno del paese di Fondo con dei passaggi “Ho provato una grande emozione nel partecipare a que-
assenza dal podio finalmente torno su anch’io! Non è veramente affascinanti e con 2-3 strappetti tagliagambe, sto evento sulla neve. - ha commentato - Un’esperienza
mica per le mele che ci danno di premio, ma proprio per ottimi per i fotografi per immortalare la nostra fatica, ed che non avevo mai provato. Camminare con le ciaspole
una ricca soddisfazione personale. ecco avvicinarsi il centro della cittadina, anche qui con sulla neve è un modo nuovo di concepire la montagna e
Barbara Bucci il percorso costruito nella notte per consentire di arri- rimanere a contatto con la natura, ma in mezzo a tanta
vare agevolmente fin sotto lo striscione con le ciaspole gente”. Le province maggiormente rappresentate sono
e concludere questa bellissima avventura. Incontro mia state Trento (2.057), Bolzano (505), Bologna (526), Pa-
Elogi alla Ciaspolada dova (478), Verona (365), Milano 201, Bergamo (193),
moglie Graziella che ha seguito dalla tribuna gli arrivi,
un paio di foto di rito e via a cambiarsi per far ritorno a Lucca (188), Modena (183) e Brescia (180).
Una giornata bellissima ci accoglie nell’alta Val di Non,
a Fondo, nel giorno della Befana, per la 33ª Ciaspolada. Marilleva dove ci attende Maria Sole.
Con Graziella ci spostiamo da Marilleva, rinuncio sen- Ottima l’organizzazione, per quel che ho visto tutto Epifania con le ciaspole
za problemi ad una giornata di sci per provare questa inappuntabile, dal trasporto in bus degli atleti alla par-
gara della quale ho sentito parlare tanto e bene e spesso tenza, al ristoro al mattino con the caldo e vin brulè, ai Scesi dalla navetta che da Fondo porta i podisti alla
abbiamo letto cronache e successi delle Lammarine. Ad ristori lungo il percorso, a quello fornitissimo dopo l’ar- partenza di Romeno, il primo sguardo è andato al cie-
una di lei mi ero affidato anticipatamente per qualche rivo, agli spazi adibiti a spogliatoio ed alla facilità con la lo: giornata stupenda! Il freddo si fa sentire, siamo a -
consiglio, per il ritiro del pettorale al sabato e, pur senza quale siamo rapidamente usciti in auto dal paese. Se si 8. Andiamo come tutti i podisti verso quel luogo in cui
la possibilità di immortalare questo mini-mini raduno pensa che siamo in un piccolissimo centro montano e si l’adrenalina si scatena: la partenza della gara. Ciaspole
DRS, i miei ringraziamenti a lei e Giorgio, per la loro gestisce così bene una gara con oltre 6.000 partecipanti, ai piedi, ci avviamo anche noi per un giro di prova come
cortesia. Lasciata Graziella nel luogo di arrivo, mi reco c’è da fare i complimenti a tutto lo staff e tessere gli le migliaia di persone già presenti e, dopo la foto di rito
con uno dei bus alla partenza, fissata nella località di Ro- elogi dei numerosi volontari ed alla gente che fa entrare (obbligatoria), ci avviciniamo alla partenza. L’emozione
meno, dove cerco di capire quelle cose con le quali ho immediatamente nel cuore questa manifestazione e dare più grande per noi è stata vedere, dopo lo sparo dello
minor sicurezza, anzi, per dirla tutta, molte perplessità. ragione allo speaker che sul palco prima del via gridava, starter, il fiume di persone davanti e dietro di noi che,
Come si allacciano le ciaspole per evitare sorprese, quale a tutto quello che chiamava il Popolo della Ciaspolada: sinuoso, si faceva strada nel paesaggio imbiancato… Il
la condotta più opportuna da seguire per non rimanere “Ditelo a tutti i vostri amici e compagni di corsa, che nostro obiettivo non è stato la competizione, ma quello
senza fiato e gambe dopo qualche chilometro, quale il almeno una volta nella vita bisogna venire alla Ciaspola- di godersi lo splendido percorso e il vin brulé. E per la
modo migliore o quello più naturale per correre, come da!” E possibilmente, aggiungo io, tornarci! nostra prima Ciaspolada ci siamo riusciti perfettamente.
è il percorso, eccetera, insomma pur senza avere alcun Giancarlo Roberto & Elena (G.P. Futura Prato)

48 - Podismo e Atletica
Campionati toscani di cross a Lucca
Una splendida giornata di sport a Lucca, dove, in una
domenica ideale dal punto di vista meteorologico, si è
svolta la 2ª prova di Cross valida per i Campionati To-
scani settore assoluto e amatori/master maschile e fem-
minile 2006. Sui prati che circondano le splendide mura
medievali dell’antica città toscana si sono dati battaglia
circa 600 atleti. Tutta la manifestazione è stata curata,
in modo più che soddisfacente dall’Atletica Virtus C.R.
Lucca e dall’A.S. Parigi Camigliano.
Dopo due giorni di pioggia intensa, potevamo attenderci
un percorso decisamente difficile ma, soprattutto, note- tendendo ancora qualche chilometro prima di prendere
volmente appesantito dal fango, invece così non è stato l’iniziativa. La sorpresa arriva sull’ascesa del cavalca-
e pochissimi sono apparsi i tratti pesanti. via al 2° giro (circa 1 km dall’arrivo), quando Ottavio
Rispetto ad alcune precedenti edizioni il tracciato pre- Andriani rompe gli indugi e prende la testa della corsa,
sentava qualche saliscendi in più ma, forse grazie anche andando a tagliare il traguardo al primo posto seguito da
a questo, la campestre è risultata sicuramente affasci- Pellecchia mentre il marocchino El Mouaziz dovrà lot-
nante e lo spettacolo, per chi assisteva, ha soddisfatto tare a denti stretti per mantenere la terza piazza. Tra le
in pieno. donne, una raggiante Marconi centra l’obiettivo alla sua
La prima gara ha preso il via alle 9 ed a confrontarsi, prima uscita! Noi atlete del G.S. Lammari ben ci com-
sulla distanza di 4 km, sono state le donne di tutte le portiamo conquistando due primi posti, un secondo ed
categorie master e amatori, riunite in un’unica serie. un terzo di categoria. Dopo la corsa, le premiazioni, alla
A trionfare è stata Veronica Luongo atleta del Team presenza del sindaco di Modena e le foto di rito, arriva
Suma, che ha coperto la distanza in 16’43”, davanti a per gli ospiti un ricco pranzo con prodotti freschi locali
Sara Colzi (U.S. Colzi) e Rosa Mazzini (Pol. Rinascita molto graditi da tutti! Arrivederci quindi al prossimo
Montevarchi). anno perché ormai conquistati dall’ospitalità, gentilezza
Alle ore 9.20 ha preso il via una batteria comprendente e bravura degli organizzatori (Società La Madonnina),
le categorie Master uomini over 50. Questa gara, sul- torneremo sicuramente!
la distanza di 6 km è stata dominata dall’ex nazionale Mara Antongiovanni
Maratonina di Vinci
Claudio Simi (Alpi Apuane) che fin dai primi metri
La splendida cittadina medioevale che diede i natali a ha imposto il suo passo ed ha fatto capire a tutti le sue
quel grandissimo personaggio che fu Leonardo ha fe- intenzioni; mentre lo speaker ricordava i suoi ultimi
steggiato, il 29 gennaio, insieme a molti podisti venuti successi, Simi tagliava il traguardo con circa 100 metri
da tutta la regione, il ventennale della “Maratonina Città di vantaggio sul secondo. Il suo tempo finale 22’37”.
di Vinci” che è diventata ormai un appuntamento tra- Per il secondo posto Aldo Allori (G.S. Orecchiella) in
dizionale. 23’03” precedeva in volata Mario Mastrobernardino
La gara è stata ottimamente organizzata dall’A.S.D. (Atl. Signa).
Atletica Vinci che, per l’occasione, ha allestito, oltre Nella terza serie si sono confrontati gli Amatori e i Ma-
all’ormai collaudato percorso di 14,5 km per i più com- ster fino agli MM45 con la vittoria di Siliano Antonini
petitivi, anche un percorso più corto di 4,5 km per i non (Atl. Signa) che regolava Alessandro Barsi (Alpi Apua-
competitivi. Purtroppo gli organizzatori non sono stati ne) e Domenico Orsi (G.S. Orecchiella).
aiutati dal bel tempo ma, anche se la pioggia è caduta La gara regina dell’intera manifestazione ha preso il via
ininterrottamente per tutto il periodo della manifestazio- alle ore 12, quando si sono confrontati nel Cross Lungo
(km 10) i Senior e le Promesse maschili. Nahash Rugut,
ne, non ci sono stati problemi particolari ed a fine gara
keniano del G.S. Orecchiella ha dominato la gara vin- Racchettinvalle 2006
i ragazzi dell’Atletica Vinci apparivano notevolmente
soddisfatti per la buona riuscita dell’evento. cendo in 33’23”. Al posto d’onore l’altro keniano David
Si è svolta domenica 22 gennaio a Pragelato, comune
Il via è stato dato alle 9.15 dalla piazza principale e, fra Ngeny Cheruiyot in 33’28” e al terzo posto il primo
Olimpico dell’Alta Val Chisone, la Racchettinvalle, ga-
gli applausi di un buon numero di spettatori, la massa italiano, Stefano La Rosa (Pellegrini Banca Maremma
ra internazionale con le racchette da neve, valida come
scalpitante degli atleti si è riversata sulla strada centrale - GR).
prova unica per l’assegnazione del titolo Europeo della
di Vinci in direzione di Sovigliana. Gli atleti più forti si Altissima è risultata la qualità della manifestazione an-
specialità e come 5° Campionato Italiano Uisp.
sono posti subito in prima fila controllandosi a vicenda, che perché pochi erano gli assenti di notevole valore.
1800 partecipanti hanno percorso un tracciato di circa
a dimostrazione del notevole interesse da parte di tutti Giorgio Santoni
7 km, disegnato nell’incantevole Val Troncea, già sfon-
ad entrare nell’élite dei vincitori di questa competizione. do privilegiato dagli appassionati dello sci di fondo e
Ben presto la battaglia per la vittoria è stata una cosa a Modena 31 gennaio 2006 scelto come percorso di allenamento per gli atleti che
due fra Alessandro Napoli, atleta de “Il Fiorino” e il ma- parteciperanno agli imminenti Giochi Olimpici di To-
rocchino di Quarrata, Jilali Jamali della neonata Atletica La Classica de La Madonnina rino 2006.
Lamporecchio. Dopo circa 4 km il percorso prevedeva Molti gli atleti che hanno preso parte alla sezione com-
un nuovo passaggio dal centro di Vinci e sulla salitella Appuntamento fisso ogni anno a gennaio per il G.S. petitiva della manifestazione, ancora di più quelli che
che precede il paese, i due battistrada hanno fatto il vuo- Lammari, la Classica de La Madonnina, gara interna- hanno scelto la corsa-camminata, una vera festa per chi
to. Le schermaglie fra loro sono andate avanti per tutto zionale che si snoda tra le vie del Quartiere periferico interpreta la montagna con occhi diversi ed è protagoni-
il percorso. Ai 500 metri finali, Napoli ha prodotto lo “La Madonnina” di Modena per 12,4 km. La corsa com- sta di una bella giornata di sport da vivere in compagnia
scatto decisivo ed è andato a vincere con 21” di van- petitiva, che ogni anno conta circa 500 partecipanti, è degli amici e di altri appassionati.
taggio sull’atleta extracomunitario, 48’15” il tempo del accompagnata da una non competitiva di 7 e 12 km alla Il clima soleggiato, dopo un’inattesa spolverata di neve
vincitore e 48’36” il tempo del secondo. Dietro ai due quale partecipano oltre 1.500 persone e che, partendo notturna, ha reso ancora più entusiasmante l’atmosfera,
di testa si accendeva la battaglia per la terza piazza, che 1 ora e 30 minuti prima della competitiva, assicura a già frizzante grazie alla presenza e alla partecipazione
nel finale era conquistata da Fabrizio Becattini (49’36”) quest’ultima un nutrito pubblico anche, come talvolta alla competizione di una madrina d’eccezione, Stefania
portacolori della Società organizzatrice, che per soli 6” accaduto, in condizioni atmosferiche avverse! Belmondo.
aveva ragione di Daniele Del Nista (Virtus Lucca), al Quest’anno le previsioni del tempo non erano certo delle Nella gara maschile tripletta del Corpo Forestale dello
quinto posto Fabio Pratelli (Atl. Vinci) in 50’09”. migliori, ma fortunatamente la giornata è stata piacevole Stato con Marco Agostini (28’15”), nuovo Campio-
Fra le ragazze gran risultato di Veronica Vannucci (Atl. nonostante la temperatura fosse vicina ai 3°. Alle 10.15 ne Europeo di racchette da neve, che si è imposto su
Montemurlo) che ha dominato la competizione col in punto partenza! Allo sparo dello starter scattano subi- Lucio Fregona (28’30”) giunto secondo al traguardo, e
tempo di 55’51”, infliggendo un distacco di quasi due to in testa i favoriti della vigilia: Ottavio Andriani, Libe- sul giovane Emanuele Manzi (28’58”), terzo dopo i due
minuti all’ottima Cristina Neri (Alpi Apuane), 57’43” il rato Pellecchia e il marocchino Hamid El Mouaziz; tra compagni di squadra.
suo finale, al terzo posto, più staccata, Laura Baldazzi le donne invece è lotta agguerrita tra la rientrante, dopo In campo femminile, dopo la vittoria alla Ciaspolada di
in 1h02’38” anche lei atleta del più che competitivo G.P. mesi di stop per infortunio, atleta toscana Gloria Mar- due settimane prima, si è imposta, in 33’57”, Cristina
Alpi Apuane. Lodevole la prestazione di Claudio Simi coni e una crescente, per condizioni e consapevolezza Scolari, che si è portata saldamente al comando della
(Alpi Apuane) che ha trionfato nella categoria Vetera- atletica, Deborah Toniolo. Al transito del primo giro, classifica di Coppa Europa e si è laureata Campionessa
ni in 52’ netti, distaccando di 37” Moreno Aiello suo dopo 6 km, le posizioni sembrano già delineate con il Europea. Al secondo posto un’altra rappresentante del
compagno di squadra. Giovanni Franchi (Il Fiorino) col marocchino in testa e, a seguire, un brillante Andriani Corpo Forestale, Maria Grazia Roberti (34’04”), men-
tempo di 53’58” ha completato il podio della categoria. ed un sorprendente Pellecchia; le atlete restano invece tre al terzo una presenza piemontese, Laura Fornelli col
Giorgio Santoni appaiate impostando la competizione sulla tattica ed at- tempo di 38’11”.

Podismo e Atletica - 49
Dal Palio spezzino CdS FIDAL di campestre e Camp. A Vinci “vince” Napoli
Dalla croce all’infinito Toscano Amatori e Master Atleti di buona levatura alla “Maratonina di Vinci”
dove ha vinto il fiorentino Alessandro Napoli (G.S. Il
Le Grazie, 4 dicembre. Una bella giornata di sole pre- Insieme al Campionato di Società di corsa campestre si
Fiorino) che ha percorso i km 14 della gara nel tem-
mia “Doi Passi a Ria”, ovvero “Due passi alle Grazie” è disputato anche il Campionato Toscano per il settore
po di 48’15” e ha preceduto il marocchino Jilali Jamali
(Ria è l’antico nome), una borgata che si specchia in Amatori e Masters della FIDAL, si sono laureati cam-
(Atletica Lamporecchio), al terzo posto Fabrizio Becat-
una baia, a poca distanza da Portovenere: organizza pioni regionali i sotto indicati atleti.
tini (Atletica Vinci), quarto Daniele Del Nista (Virtus
la PGS, un nome, una garanzia. Si parte dalla scuola Lucca) e quinto Fabio Pratelli (Atletica Vinci). Fra i ve-
delle Grazie e s’infila il Codevalle, sentiero lungomare TM Omar Nani (Atletica Signa)
terani si aggiudica la gara Claudio Simi (GP Parco Alpi
ripristinato dal Comune di Portovenere, stupendo per TF Veronica Luogo (Team Suma) Apuane) che compie il percorso nel tempo di 52’01” e
le camminate. Ritorniamo sulla strada provinciale, ma MM35 Alessandro Barsi (G.P. Parco Alpi Apuane) precede il compagno di società Moreno Aiello, al terzo
subito la lasciamo per salire lungo la tranquilla strada MF35 Fiammetta Gigli (Atletica Calenzano) posto si classifica Giovanni Franchi (G.S. Il Fiorino).
del Pezzino Alto, che prosegue per la strada dei marmi, Nella gara assoluta femminile vince Veronica Vannucci
un tempo usata per portare a valle i marmi scavati sul MM40 Siliano Antonini (Atletica Signa)
MF40 Rosa Mazzini (Rinascita Montevarchi) (Montemurlo M.T.) che compie il percorso in 55’41”,
monte Castellana. al secondo posto Cristina Neri e terza Laura Baldanzi
La maggior parte tira diritto per i 15 km, chi prosegue MM45 Massimiliano Begliomini (ASCD Silvano Fedi)
entrambe della Jack Tech Apuana. Nella gara della cate-
per i 20 entra in una stradina a mezza costa, chiamata MF45 Cristina Giorgi (Team Suma) goria argento maschile si presenta per primo sulla linea
Mezzanina: siamo nel territorio del Mezzano; io vado su MM50 Claudio Simi (G.P. Parco Alpi Apuane) di arrivo il fiorentino Paolo Landini (Atletica Castello)
per l’erta scalinata della Lizza insieme a Lenzi e Ferretti
MF50 Sonia Geppetti (Team Suma) in 1.01’09” e precede Remo Bechini (Marciatori Moria-
(amici del Massa e Cozzile) e Vigo (uno spezzino molto nesi) e Franco Verdenelli (Team Suma).
toscano). MM55 Aldo Allori (G.S. Orecchiella)
MF55 Maria Grazia Balleri (Team Suma) Doriana Geppetti (Team Suma) si aggiudica la gara del-
Forza gambe, è dura! Finalmente svoltiamo nella pia- le veterani donne davanti alla compagna di colori Maria
neggiante via Carame, poi nella via Sentinella. Sopra di MM60 Giuseppe Milani (Atletica Amatori Carrara)
Grazia Balleri e Immacolata Izzo (Atletica Valdinievo-
noi appare la grande croce del Mezzano, con a fianco la MF60 Imbenia Belloni (Atletica Vinci) le). Nella categoria argento donne sale sul podio più alto
statua in bronzo della Madonna. È una croce collocata MM65 Giuseppe Monini (G.S. Orecchiella) Imbenia Belloni (Atletica Vinci) e Milva Babbini (Cro-
in onore del Giubileo (ci si sale anche per un’apposita ce Oro Prato) si classifica seconda. La manifestazione
MM70 Giuseppe Benassi (Atletica Marignana)
Via Crucis), di notte si illumina e si può vedere da tutte che ormai si disputa ogni anno nel mese di gennaio nella
le parti del golfo, con un notevole effetto. MM75 Nicola Venturini (Atletica Marignana)
MM80 Giovanni Vitaloni (Atletica Amatori Carrara)
città di Leonardo ha ottenuto un grande successo sia di
Ora mi fanno compagnia altri podisti: il milanese Ar- partecipazione che di qualità individuale.
senio, vero giramondo, i pratesi Bruno e Vittorio, “E Giancarlo Ignudi Giancarlo Ignudi
Luciano Giusti dove l’avete lasciato?” “È andato sul-
l’Himalaia!”. Caspita, ha proprio voltato l’angolo!
Un bel viottolo panoramico ci fa scoprire tante meravi-
glie: il solitario borgo dei Bondoni, la sella Derbi affac-
ciata sul mar Ligure, il monte Muzzerone, l’orizzonte
aperto con vista sull’isola Palmaria. L’ultima emozione
ce la riserva la picchiata su Portovenere, attraverso il
nuovo vertiginoso sentiero dell’Infinito, a strapiombo
sul mare.

Le sorprese di Cascina
Cascina, 11 dicembre. Veramente questa è la corsa di
Titignano, che fa parte, oltre che dei Trofei Toscani,
anche del Palio spezzino, ma oggi, il gruppo le Sbarre
è dovuto andare in trasferta nel capoluogo, a 6 km di
distanza, perchè il tradizionale percorso è interrotto dai
lavori al sottopasso ferroviario, e così i podisti hanno
invaso la cittadina del mobile, accampandosi nel centro,
in Corso Matteotti.
Lungo la strada con i caratteristici portici, vedo tanti
tavoli con ogni sorta di vivande, e c’è chi banchetta al-
legramente. Scopro più tardi che si tratta di podisti già
arrivati, accontentandosi del percorso minimo, poiché
oggi è di scena la tramontana, che spazza la pianura.
Infatti, appena partiti, ce ne prendiamo subito una dose
massiccia: siamo tutti in fila sul sentiero sopra l’argine
dell’Arno, non c’è modo di ripararsi dal vento che taglia
il viso. Cerchiamo di farci coraggio: “Mamma mia che
vento!” “Per fortuna è un vento sano…”...sì da polmo-
nite!” Arrivati sul ponte sopra l’Arno, la musica non
cambia, così la maggior parte ne ha abbastanza e torna
indietro. Ma diversi ardimentosi superano il ponte, si
slanciano su per i sentieri della Verru’a …a prendersi
il resto.
Podisti e abitanti si ritrovano poi mescolati in corso
Matteotti in un’allegra confusione: qui ho la possibili-
tà di salutare e scambiare gli auguri con diversi amici
toscani. Il ristoro offerto dalle Sbarre è come sempre,
di qualità: vino, tè, cioccolata calda, torte, pizzette, fo-
caccia, con e senza cipolle. Su tutti domina la voce di
Pietro Cervelli, il presidente delle Sbarre, che sbriga le
premiazioni e altro ancora, senza trascurare le buone
maniere verso i cittadini: Popolo di Cascina! Chiediamo
scusa per l’invasione!
Prima di ritornare verso casa, è doveroso un giretto per
la città, alla riscoperta delle torri e delle mura medioeva-
li, non più all’esterno come in origine, ma inglobate in
abitazioni ed esposizioni di mobili e divani: una forma
di rivincita che le attività civili e commerciali si sono
prese su quelle militari.
Alberto Albonetti

50 - Podismo e Atletica
primo il traguardo è Philemon Kipkering (Atletica
Gonnesa), che fa segnare anche il record della corsa in
1h03’33”. Al secondo posto Joseph Lomala (Amsicora
Cagliari) in 1h04’08” e il podio viene completato dopo
1h04’49” quando arriva il terzo atleta di colore, Nashon
Kipngetich Rugut (G.S.Orecchiella). Solo quarto il forte
marocchino Mahammed Taqi.
Nuovo record del tracciato anche in campo femmini-
le: Izem Hafid (Pol. Matera) chiude in 1h16’22” strac-
ciando il vecchio record (1h17’50”) realizzato da Ilaria
Bianchi nella precedente edizione. Romina Sedoni (Pro-
Sport Ferrara) ha chiuso in 1h17’31” conquistando la
piazza d’onore. Al terzo posto Veronica Vannucci (Atl.
Iolo (PO) - Foto di Piero Giacomelli Montemurlo) che sullo stesso tracciato, rispetto ad un
anno, fa ha migliorato il suo tempo di circa 2 minuti
chiudendo in 1h19’09” e dimostrando a tutti di essere in
i più forti non hanno fatto giochi tattici e scorrono già
Iolo (Po) 5 febbraio 2006 distanziati fra loro. Nella gara femminile, brilla Izem
un ottimo momento di forma.
Il primo italiano è stato Marco Orsi (Alpi Apuane) al-
Corsa di tipo non competitivo di km 15 - 7 - 3,5. La Hafid, una ragazza marocchina tesserata per la Poli- l’ottavo posto, davanti a Fabio Pratelli e Mattia Treve.
giornata si presenta bella, ma soffia un vento abba- sportiva Matera che ben presto impone il suo passo a Fin qua tutto quello che ha funzionato. Non sono ac-
stanza noioso. Gli organizzatori per non far anticipare Romina Sedoni (Pro-Sport Ferrara) e a tutte le altre. cettabili invece, le lunghe attese per le premiazioni e gli
la partenza agli intervenuti, hanno organizzato una lot- Lungo i 5 km del viale dei Tigli, che collega Torre del errori nello stilare le classifiche che hanno ingigantito
teria con tre buoni premi, che venivano consegnati solo Lago con Viareggio, incrociamo nuovamente la testa i ritardi innervosendo visibilmente tutti gli interessati.
se i concorrenti erano presenti. Più di 200 i partecipan- della corsa e le distanze fra i primi sono decisamente Non è possibile preparare i pacchi per i premiati al mo-
ti, qualcuno era già partito ma il grosso del gruppo ha aumentate. Quando infine passo a fianco del cartello del mento stesso della premiazione. Basta perdere un’ora di
atteso fino alle 9. La corsa si è svolta su un percorso 16° km, sul lato opposto della strada sfilano ancora i tempo la sera prima per evitare tutti i disguidi che non
ormai collaudatissimo, lontano dal traffico cittadino, primi e i giochi sono davvero fatti. Il primo italiano è permettono di inserire questa manifestazione tra le tante
che passa nel cuore verde della campagna che circonda solo ottavo! ottimamente organizzate nella nostra regione. 
la zona, abbiamo attraversato le Cascine di Prato e poi In piazza della Pace, dopo 21,097 km, a tagliare per Giorgio Santoni
lungo gli argini dei fiumi circostanti, l’ottanta per cento
del percorso di 15 km era su terreno non asfaltato, cor-
sa con un’unica “salita” di 2 o 3  metri. Nonostante la
corsa fosse non competitiva, l’andatura era abbastanza
sostenuta, via via che si correva si faceva più impegna-
tiva, alla fine invece di arrivare tutti insieme come ci
eravamo ripromessi, siamo arrivati alla spicciolata: la
competizione è dentro ognuno di noi! All’arrivo ottimo
ristoro un buon the caldo che fa sempre bene; ricco il
pacco gara consegnatoci.
Una manifestazione che meriterebbe più partecipanti,
ma purtroppo da queste parti sono diventati tutti agonisti
e non partecipano volentieri alle non competitive; molte
volte è piacevole anche correre insieme “sfottendosi”
simpaticamente! Un grazie per la bella manifestazione
ben organizzata alla podistica Black Out di Iolo.
Marco Fantozzi

Dominio Straniero
alla Puccini Marathon
Un anno dopo sono tornato sul “luogo del delitto”.
Mi ha spinto la convinzione che l’esperienza maturata
l’anno precedente avrebbe giovato e ne sarebbe venuta
fuori una manifestazione impeccabile dal punto di vi-
sta organizzativo. Purtroppo ho dovuto constatare, con
mio profondo rammarico, che qualcosa è stato fatto, ma
molto rimane ancora da fare.
La giornata è iniziata bene a Torre del Lago dove era
in programma la 2ª edizione della “Puccini Marathon”
(visto che i km sono 21,097, perché non chiamarla Puc-
cini Half Marathon? Mica si sminuirebbe l’importanza
della manifestazione!), la consegna dei pettorali scorre-
va velocemente e i partecipanti dovevano attendere solo
pochi minuti in fila, prima di avere tutto il materiale per
gareggiare nonché il pacco gara, adeguato alla tassa
d’iscrizione e, considerando che il ricavato era devoluto
in beneficenza, penso che nessuno sarebbe rimasto male
se fosse stato anche meno cospicuo.
Tutti i ritardi e la disorganizzazione della prima ma-
ratonina erano solo un brutto ricordo. Alle 10 esatte il
via alla competizione dalla piazza della Pace, allestita
in modo da dare un’impressione ottima, con numerosi
stand ad intrattenere gli accompagnatori.
Circa 500 i partenti che si sono dati battaglia sul percor-
so, identico al 2005, completamente pianeggiante, solo
un vento fastidioso a tormentare gli atleti. Notevole la
presenza di runners di colore accreditati di tempi molto
buoni, non è presente, invece, Roberto Barbi, che ri-
sultava regolarmente iscritto nelle liste di partenza col
pettorale numero 5.
Al 2° km incrociamo i battistrada e mi rendo conto che

Podismo e Atletica - 51
Firenze (Palamandela) 24 gennaio 2006 Vento e salite ad Oltrarno
3ª giornata Indoor Allievi e Assoluti Oltre 400 sono stati i partecipanti al XX Trofeo Oltrar-
no di domenica 5 febbraio, organizzato dalla omonima
Terza giornata di gare indoor al Palamandela Forum di Società Polisportiva. Una giornata fredda e soprattutto
Firenze per le categorie Allievi e Assolute con eccellen- ventosa ha accompagnato i corridori durante la corsa,
ti prestazioni da parte di diversi atleti. Ma veniamo ad ma almeno non ci sono stati la pioggia ed il ghiaccio che
indicare i vari vincitori nelle varie gare. Nei 200 piani avevano disturbato le manifestazioni degli scorsi anni.
allievi è il senese Edoardo Baini (Uliveto Uisp Atleti- Partenze come sempre anticipate per la maggior parte
ca Siena) si aggiudica la gara in 24”84 mentre fra le dei podisti, ma un discreto numero ha comunque atteso
allieve l’empolese Anna Pollastri (Toscana Atletica il via ufficiale da parte dei giudici UISP. Dopo le prime
Empoli) ottiene nei 200 il miglior tempo correndo in pendenze sono cominciate le fatiche vere e proprie con
27”09. Nei 200 categoria assoluta maschile, primo po- l’impegnativa salita che porta a Pian dei Giullari, pro-
sto per Fedele Fabio (Asics Atletica Firenze Marathon) prio davanti a quella che fu la residenza di Spadolini,
in 23’51”, nei metri 200 categoria assoluta femminile Sant’Ippolito (foto di Piero Giacomelli) noto umanista fiorentino, giornalista ed a lungo presi-
vince Beatrice Alfinito (Jaky Tech Apuana) in 26”62. Il dente del Senato. Dopo qualche centinaia di metri vi è
bolognese Marco Perrone (Cus Bologna) vince nei 400 del salto in lungo maschile, ottiene la vittoria con metri stato il primo ristoro e, dopo qualche “mangia e bevi”,
categoria assoluta maschile correndo in 51’41” mentre 6,91. Claudia Benedini (Jaky Tech Apuana) si aggiudica il percorso di km 14 si è separato da quello ridotto di
nei 400 categoria assoluta femminili la fiorentina Fran- la gara dell’asta con metri 3,70. Nella gara del peso ma- km 7,700. Mentre i secondi tornavano alla partenza,
cesca Calvelli (Assi Banca Toscana Firenze) vince in schile categoria assoluta con metri 15,79 il marchigiano i partecipanti del percorso lungo sono scesi per la via
1’01”91. Luca Morandini (Atletica Firenze), con il tem- Giovanni Folaci (Avis Macerata) lancia più lontano di Leonardo da Vinci e sono poi risaliti al Poggio Impe-
po di 2’02”12, vince la gara dei metri 800 categoria as- tutti. Altra vittoria di un atleta dell’Avis Macerata nella riale. Da lì un susseguirsi di salite impegnative alternate
soluta maschile, mentre nei metri 800 femminili è Giada gara degli Juniores con Alessio Dolciani che ottiene la con dei falsopiani sui colli di Arcetri e poi nuovo ristoro
Bertucci (Jaky Tech Apuana) a vincere in 2’19’36”. Il misura di 12,52. Fra gli allievi è Simone Poli (Tosca- agli stessi tavolini di Pian dei Giullari. Successivamente
lucchese Andrea Albieri (Virtus C.R. Lucca) salta più in na Atletica) che sale sul gradino più alto del podio con ancora salite per arrivare al Monte alle Croci, dietro al
alto di tutti nella gara dell’alto fermandosi a m 2,00, la metri 14,57. Infine Elisabetta Salvini (Atletica Sestese Cimitero Monumentale delle Porte Sante, ed infine, con
stessa cosa fa Marina Caneva (Fiamme Azzurre Roma) Femminile) ottiene il primo posto nella gara del triplo una breve ma ripida discesa, rientro sul più tranquilliz-
nell’alto femminile con la misura di metri 1,80. Buona con 11,86. zante viale Michelangelo, poco sopra la sede degli Assi
misura per Mayo Banti (Pontedera Atletica) nella gara Giancarlo Ignudi Giglio Rosso. A quel punto la strada è scesa ancora per
un po’ fino al semaforo di Via Marsuppini e poi, dopo
un ultimo chilometro di pianura, l’arrivo di fronte al
Circolo Vie Nuove, con il buon Giorgio a strappare il
cartellino dalla maglia.
Abbondante il ristoro finale “a buffet”, con crostini mi-
sti e cioccolata calda ed infine la premiazione da parte
della presidentessa Alessandra Rivara, per una volta
“dall’altra parte del banco”. Prima società classificata
il G.S. Maiano.
Francesco Gotti

Pala Mandela di Firenze 2 febbraio 2006

5ª giornata del “Toscana Indoor”


Il 2 febbraio al Pala Mandela Forum di Firenze dove
si sono dati battaglia gli atleti per conquistare il titolo
regionale indoor 2006. Andrea Ferranti (Virtus Atletica
C.R. Lucca) vince il titolo regionale allievi nei .200
piani con il tempo di 23”84, così ha fatto anche Carlotta
Batacchi (Toscana Atletica Empoli) nei 200 piani fem-
minili, categoria allieve, i 200 piani assoluti maschili
vanno a Paolo Salvadori (Asics Firenze Marathon) che
ottiene il tempo di 23”10. Sempre nelle gare dei m
200 fra le allieve conquista la maglietta di campione
regionale l’empolese Anna Pollastri (Toscana Atletica
Empoli) ottenendo il tempo di 27”00, i 200 piani asso-
luti femminili, con il tempo di 26”00, li vince Carlotta
Batacchi (Toscana Atletica Empoli). Luca Morandini
(Atletica Firenze) vince i metri 800 categoria assoluta
con il buon tempo di 1’58”19, fra le donne vince Fran-
cesca Folloni (Toscana Atletica Empoli) in 2’20”69.
Con un balzo di metri 6,50 Alessio Fioravanti vince la
gara del lungo allievi, vittoria extra regionale nella ga-
ra del salto in lungo assoluto maschile con Diego La-
menti (Fiamme Oro Padova) che atterra a metri 6,98.
Il triplo categoria assoluta donne va a Elisabetta Salini
(Atletica Sestese Femminile) con metri 11,86, nel tri-
plo allieve vince Barbara Trallori (Jaky Tech Allieve)
con 11,10. Nella gara dell’alto maschile il livornese
Andrea Lemmi (Fiamme Gialle Ostia) supera l’asticel-
la a metri 2,06 e vince la gara. Alice D’Auria (Uliveto
Atletica Uisp Siena) ottiene la misura migliore fra le
allieve con metri 1,56, Maria Vittoria Poletelli (Atleti-
ca Pietrasanta Versilia) si aggiudica il titolo regionale
con metri 1,68. Nella gara dell’asta categoria assoluta
maschile trionfa Sergio D’Orio (Fiamme Gialle Ostia)
con 5,10. Dominio degli atleti lucchesi nelle due gare
del peso con Giacomo Puccini fra gli allievi con metri
14,32 e David Puccianti nella categoria maschile asso-
luta con 14,32, entrambi , tesserati per la Virtus C.R.
Atletica Lucca.
Giancarlo Ignudi

52 - Podismo e Atletica
Lettere in redazione
farle, però ho passato il testimone ad un nuovo pioniere, te si è diffusa la voce che questo utile numero era stato
Nicola, gli farò l’assistenza, lo aiuterò e gli sarò a fianco abolito e c’era già chi con la penna in mano (scusate:
in tutte le avventure che vorrà intraprendere, aiutandolo con la tastiera sottomano) era pronto a scrivere di tutto e
allo stesso modo in cui sono stata aiutata io nella mia di più. E potrei continuare, ma preferisco domandarmi e
carriera dalla mia più grande amica Rosy, che in tutti domandarvi: ma la domenica mattina veniamo per cor-
questi anni non ha mai smesso di assistermi. Non solo rere o per far chiacchiere? Abbiamo il gusto dello stare
La corsa nel sangue lei devo ringraziare, ma anche tutti i miei amici, Loreda- insieme o di creare confusione e malintesi?
na, Giovanni, Gianfranco, Tommaso, Matteo, Alfonsina Quanto ai cartellini privi del numero S.O.S. vorrei dire,
Da piccola ero affascinata dalle grandi imprese fatte dai e il Chiesi e tanti altri che con il loro sostegno non mi a chiarimento, che non tutti i Trofei lo hanno adottato
grandi atleti e sognavo di diventare come loro, ma poi hanno mai fatto sentire sola lungo tutta la corsa attra- e, come ben sappiamo, domenica 29 gennaio oltre alle
mi svegliavo e tutto svaniva. Crescendo, però, lo sport verso le difficoltà della vita che anche grazie a loro sono Tre Province erano presenti il Trofeo Lucchese e quello
mi è entrato sempre più nel sangue, soprattutto l’atletica riuscita a superare. Pisano e quindi... diamo sì le notizie in tempo reale, ma
leggera. Ho provato a praticarla ma con scarsi risultati, Adesso capirete perché ci chiamiamo “I vecchi amici”. prima riflettiamo.
anche perché non avevo grandi possibilità, allora in al- Chiaramente in queste poche righe non c’è tutta la mia Maria Luisa Tognelli
ternativa ho iniziato a correre su strada. Leggevo sulle storia né tutte le avventure podistiche che ho vissuto,
riviste sportive dell’epoca le imprese di alcuni atleti: né tutta la gioia che ho provato dopo ogni traguardo.
Melito nella 100 km del Passatore, Orlando Pizzolato e In quel poco che vi ho raccontato c’è comunque tutto
Laura Fogli nelle maratone. l’amore che ho avuto e che ho ancora adesso per questo
Cominciai a pensare: “Chissà se anch’io un giorno farò bellissimo sport: IL PODISMO.
come loro”. Eh sì, ce l’ho nel sangue.
Finiti gli studi sono entrata nel mondo del lavoro, però
non ho mai abbandonato lo sport, lavoravo e mi allena-
vo. Non c’è dubbio, la corsa mi era entrata nel sangue. Un ultimo saluto
Nel 1978 ho iniziato a fare gare su
strada anche con discreti risultati, e Domenica 22 gennaio, in seguito a una caduta durante
proprio ad una corsa ho conosciuto un’arrampicata sulle alpi Apuane, è venuto a mancare
Franco, anche lui podista, che poi Matteo Bertuccelli; avrebbe compiuto 31 anni nel mese
è diventato mio marito. Oggi ap- di febbraio. Matteo non era solo un’alpinista, era an-
partengo ad una piccola “grande” che un podista, un buon podista, uno che correva per
società, “I vecchi amici” di Firen- il piacere di fare sport. Lo avevo visto due domeniche Premiazione Camp. Prov. FIDAL
ze, che buffo nome vero? Eppure è prima: mi aveva chiesto di chiamarlo appena rifacevo
così, noi siamo amici sul serio, sia una corsa che sarebbe venuto volentieri. Lo scorso anno di Maratona e Mezza maratona
di nome che di fatto. Ma torniamo dovevamo fare insieme la staffetta di Antraccoli, ma per e Trofeo Podistico Livornese
a noi, quando partecipavo alle gare svariati motivi non ci fu possibile: ci eravamo promessi
prendevo spesso dei volantini che di farla l’anno successivo. Purtroppo a volte, pur vo- Il 28 gennaio, nel pomeriggio, si è svolta, presso la Circo-
altri gruppi sportivi distribuivano; lendo, le promesse non possono essere mantenute. Solo scrizione 5, la cerimonia di premiazione del Campionato
leggevo di varie maratone e corse un’ultima cosa: se prima avevo molti motivi per correre, Provinciale FIDAL di Maratona e Mezza maratona di
di lunga percorrenza come la 100 adesso ne ho uno in più. Ciao Matte. Livorno dello scorso novembre, un’ulteriore cornice alla
km del Passatore. Antonio Nottoli manifestazione che ha festeggiato le “nozze d’argento”,
Da quel momento ho iniziato ad potendo contare ben 25 edizioni.
allenarmi per poter fare queste lun-
ghe distanze, e ogni volta pensavo: “Chissà che non sia Tempo reale, notizia no Oltre ai premi individuali di categoria e per i gruppi, uno
speciale riconoscimento è stato consegnato a coloro che
venuto il mio momento.”, fu così che il momento arrivò; erano presenti alla 1ª edizione del 1981 e si sono di nuovo
Non penso che si possano negare l’utilità, la validità e la
iniziai con le maratone e anche con dei buoni risultati presentati alla partenza nel 2005: detentore di un primato
comodità di internet, ormai è un dato di fatto accertato
finchè non è arrivato il Grande Giorno: IL PASSATO- unico è Pierluigi Diara, livornese, che vanta la partecipa-
ed accettato da tutti o quasi ed anche i più restii si sono
RE, la 100 km. Il sogno si avverava e anch’io entravo a zione a tutte le edizioni (con tempi a partire da 2h35’).
dovuti ricredere. Tuttavia vorrei far riflettere anche sul
far parte di quella schiera di atleti. Altro momento emozionante è stato quello in cui Piero
rovescio della medaglia, sottolineando peraltro, a scanso
Purtroppo diversi incidenti mi hanno costretta a fermar- Mannari ha srotolato il pettorale n. 1 della prima edizione
di equivoci, che la colpa non è del “mezzo” ma dell’uso
mi, ma non mi sono mai data per vinta e ho sempre rico- della Maratona di Livorno, gelosamente conservato an-
che l’uomo ne fa. Oggigiorno vogliamo sapere tutto e
minciato con grande grinta e serenità, alla fine devo dire che se duramente provato.
subito, cerchiamo lo scoop ad ogni costo, ma talvolta
che questa mia costanza mi ha sempre ripagato. A seguire, la premiazione del Trofeo Podistico Livornese,
finiamo col dare estrema importanza al “raglio d’asino”
Chiaramente ogni volta che mi sentivo in forma il mio un circuito di gare corse durante tutto l’anno nella provin-
e dico questo pur rispettando l’asino come animale e
pensiero erano le lunghe distanze, non ho certo rag- cia di Livorno, che si ripropone anche per il 2006.
nutrendo verso di esso una certa simpatia e quasi tene-
giunto i risultati dei campioni che mi hanno ispirato, Belinda Sorice
rezza (del resto sono stata insegnante per tanti anni.).
ma credo anch’io di aver lasciato un segno nella storia
Ma torniamo a noi. Nell’ansia esagerata e nel desiderio
del podismo. Ho partecipato a 20 edizioni del Passatore
smodato di sapere e di comunicare tutto e subito, tal-
(tutte concluse), a 14 edizioni della Pistoia-Abetone, a 4
volta raccontiamo nostro malgrado bufale, pettegolezzi,
edizioni della 50 km di Romagna, a 4 edizioni della 83
tutto quanto sappiamo per sentito dire, dando ascolto a
km da Piazza a Piazza e ad oltre 35 maratone. Nel 1989
coloro ai quali piace diffondere dicerie ed allarmismi
sono riuscita a vincere anche un Campionato Italiano
di vario genere. Mai, come in questo caso, si può dire
di Granfondo di categoria nella gara Pistoia-Abetone e
che il silenzio è d’oro. Venendo al dunque, vi faccio un
questa è stata per me una gioia immensa, perché mi ha
esempio a proposito di un fatto capitato il 29 gennaio a
ripagata di tutta quella sfortuna che avevo avuto in pre-
Cascine di Buti dove ci sono stati consegnati dei cartel-
cedenza. Mi mancava soltanto un altro grande desiderio
lini senza il numero S.O.S., ed ecco che immediatamen-
da esaudire (che poi è il desiderio di ogni maratoneta):
partecipare alla maratona di New York, e così è stato,
nel 2001 ho partecipato alla maratona più famosa del I GIORNI 6 E 7 MAGGIO 2006
mondo, subito dopo l’attacco terroristico alle torri ge-
melle, così alla grande emozione per la corsa si è unita
anche la grande emozione per la più grande tragedia che
la PODISTICA FATTORI QUARRATA
gli USA abbiano mai vissuto, sicuramente l’aria che organizza una gita a Fano per la 4ª edizione della Colle Marathon.
si respirava resterà impressa indelebilmente nella mia La partenza è fissata per le ore 6.30 del 6 maggio
mente. Devo dire che oltre ad essere affascinante, è una
corsa difficile, è un’emozione continua dall’inizio alla
da piazza Risorgimento a Quarrata
fine, migliaia di podisti che attraversano il bellissimo verrà effettuata una fermata alle ore 6.45 alla Questura di Prato.
ponte di Brooklyn, tutti con lo stesso entusiasmo fino La quota di iscrizione e di 70 € + iscrizione alla gara.
all’arrivo.
Gli anni passano, ed ora certe imprese non posso più
Per maggiori informazioni contattare Manetti Patrizia al 0573 738612.

Podismo e Atletica - 53
Podistica Galleno:
Festa Sociale 2005
La podistica Galleno festeggia l’anno appena passato
premiando tutti i suoi atleti. Un plauso particolare va
al nuovo sponsor ufficiale Sima, della quale uno dei
titolari è il podista Simone Filomena. I primi 4 atleti
arrivati sia come corse sia come chilometraggio sono:
Nilo Franceschini con 172 gare e 2654 km percorsi in
tutta Italia, Piero Giovanni con 128 gare e 1531 km,
Giovanni Mandroni con 102 gare e 1100 km e Marco
Grassi con 90 gare e 1083 km. Sono state premiate
anche le prime 3 donne: Giovannini Jessica 1180 km,
Flavia Santarossa 1097 km, Anna Giovanetti 677 km.
La Podistica augura una pronta guarigione alla sua
atleta Flavia Santarossa che, in allenamento, per una
banale scivolata, si è rotta tibia e perone.
Un grazie a tutti e buon anno di corse.
Podistica Galleno

Cari amici organizzatori di


corse su strada in Toscana

L’
applicazione ferrea delle norma-
tive Fidal, anche in ambito Uisp,
ci sta creando non poche difficol-
tà e reazioni “scomposte” dei fruitori delle
nostre iniziative. Comprendiamo che dove-
vano essere messi dei “paletti” ma l’utenza
mal comprende perché non sia più valido il
solo certificato medico agonistico (che noi
sappiamo, se non taroccato, più sicuro della
tessera che non garantisce la validità della
Premiazione del 2° Criterium Podistico Toscano visita medica ma trova nel presidente del
sodalizio l’eventuale responsabile penale) e
Si è svolta nei locali del Circolo Arci di Pappiana la premiazione degli atleti e delle società sportive partecipanti alla perché un tesserato Uisp non debba essere
2ª edizione del Criterium Podistico Toscano. premiato in una gara Fidal, ma debba esse-
Una manifestazione a carattere amatoriale competitivo e non che comprende 16 giornate di gare, che vengono di- re considerato alla stregua di un atleta non
sputate il sabato pomeriggio nelle provincie di Pisa, Lucca e Livorno e precisamente a Uliveto Terme, Collesalvetti, competitivo.
La Barca di Gallicano, San Pierino di Fucecchio, Titignano, Sterpaia di S. Rossore, Ponsacco, Santa Maria del Giu- Dopo 10 giorni dall’apertura delle iscrizioni
dice, Pontasserchio, Rosignano, Vorno, Nugola, Arena Metato, Cascine Nuove di S. Rossore, San Miniato Basso e alla PisaMarathon delle 150 iscrizioni nep-
Pieve Fosciana. Hanno partecipato a questo circuito ben 23 Gruppi Sportivi ed una media di partecipazione di circa pure il 30% sarebbe regolare se l’applicazio-
300/400 atleti a gara con i migliori atleti del settore podistico amatoriale. Caratteristica importante di ogni gara è stata ne delle normative dovesse essere rigida. Il
l’organizzazione di una mini-runner per ragazzi al di sotto dei 14 anni, con iscrizione gratuita. lavoro diviene “imponente”. Nel frattempo
Alla serata hanno partecipato oltre il Consiglio Direttivo del Criterium, Ida Piccolini Assessore allo Sporto del dalla maratona di Roma tornano indietro le
Comune di S. Giuliano, De Rosa Vincenzo Presidente della Pisa-Marathon, Nardelli Presidente del CSI, Baldini iscrizioni fatte con il solo certificato. L’ag-
rappresentante dell’UNVS.
giunta di sanzioni nei confronti di organiz-
La premiazione è iniziata con un saluto di Pierluigi Brogli, Presidente del Criterium Podistico Toscano, che ha
evidenziato le caratteristiche della manifestazione e il grande successo conseguito. Brogli ha messo inoltre in risalto
zatori, società ed atleti con le aumentate tas-
la partecipazione dei ragazzi ed ha esortato tutte le società sportive ad un maggiore interessamento per una grande se d’iscrizione e di categoria da parte della
partecipazione alle gare dei ragazzi. Fidal sta, inoltre, generando un malumore
Sono poi intervenute le autorità presenti, elogiando l’organizzazione con la speranza che nuove società si uniscano molto più vasto di quanto possa apparire.
a questa interessante iniziativa. Inoltre, a noi risulta molto difficile applicare
le regole se altre manifestazioni vicine inse-
riscono nel loro regolamento la possibilità
La Polisportiva Nave alla 31ª Montefortiana di accettare i certificati medici e premiano
i partecipanti senza distinzione di tessera
(esempio: Fucecchio). Abbiamo solo una
faccia e non gradiamo essere i paladini di
una crociata che in molti non comprendono
ed altri disattendono. Si richiede pertanto
uniformità.
A tal proposito vi informo che il giorno 3
marzo (nel pomeriggio, orario da stabilire),
presso la Provincia di Pisa, ci sarà una ta-
vola rotonda in materia “problematiche or-
ganizzative corse su strada e maratone” alla
luce degli ultimi avvenimenti, con almeno
un giornalista di “Correre”, un importante
organizzatore di corsa su strada che sta af-
frontando la problematica, ed un rappresen-
tante della Fidal.
Se ritenete che la cosa possa essere di co-
mune interesse fatecelo sapere con solleci-
tudine. Un caro saluto,
Andrea Maggini

54 - Podismo e Atletica
Macerata 29 gennaio 2006 - Parco di Rotacupa

Società toscane al CDS Nazionale di Cross


di Tiziano Checcucci

Organizzazione come lo scorso anno, 37ª l’Atl. Cassa di Risparmio Individualmente la squadra di Massa piazza le sue quat-
Pistoia e Pescia che, comunque, conferma l’ordine dei tro atlete nei primi 14 posti, l’incredibile sta nell’osser-
Niente da dire sulla magnifica organizzazione dell’Atl. regionali. vazione che solo tre atlete nelle prime 14 fanno parte di
Avis Macerata, che è riuscita ad accogliere un esercito Il ritiro del nazionale allievi Giovanni Boccoli (Toscana squadre che sono rimaste fuori dal podio!
di persone, 1700 atleti e sicuramente almeno altre 1000 Atletica), peraltro non preparato per le campestri, ha Comunque: 6ª Zakia Mrisho Mohamed (21’06”), tan-
persone fra accompagnatori, tecnici, dirigenti e simpa- ovviamente pregiudicato un piazzamento migliore per zaniana, 9ª Marzena Michalska in 21’22”, 13ª Simona
tizzanti, in un luogo attrezzato per l’occasione; perfetta la sua squadra, per trovare il miglior toscano si deve Santini (21’37”) e 14ª Flavia Gaviglio in 22’ netti.
la dislocazione dei parcheggi, delle strutture di servizio, scendere fino all’89ª posto con Lorenzo Lupi (Toscana
dell’accesso alla zona di gara, e veloce l’elaborazione Atletica), a più di 4’ dal vincitore. Cross Lungo maschile km 12
delle classifiche e le premiazioni. Se vogliamo trovare il
pelo nell’uovo, un po’ scarsa la viabilità, molto scarse le 60 società e 241 atleti. Ci sembra doveroso mettere in
Cross Corto femminile km 4 risalto il risultato che ci ha impressionato e sorpreso di
segnalazioni dalle uscite della superstrada per trovare il
luogo di gara, ed un po’ caro il ristoro, peraltro discreta- 40 società e 161 atlete. Ancora ottima prova della più, il grandissimo 6° posto dell’Atletica Castello, la ri-
mente organizzato sotto il tendone “circo”. Jaky-Tech Apuana, 4ª che, come vedremo dopo, sta per flessione va fatta guardando chi, gli alfieri fiorentini, si
completare un grande trittico, 19ª l’Atl. Asics Firenze sono messi alle spalle: Forestale, Aeronautica, Fiamme
Percorso Marathon, 23ª la Toscana Atletica Empoli. Oro, Calcestruzzi Corradini, ecc., questo è un risultato
Nelle prime 30, presenti solo tre atlete della Società del storico... ha fatto benissimo l’amico Daniele Verzieri a
Ottima la visibilità, perfettamente godibile da tutti gli Presidente Martinelli, 13ª la keniana Elisabeth Chepk puntare forte su questa gara e “fare presenza” nel cross
intervenuti, leggermente “facile” il tracciato, sia come Rumokol in 14’22”, 16ª Cinzia Passuello (14’52”) e 30ª corto. Gli altri: 16ª G.S. Orecchiella Garfagnana, 38ª
asperità sia come fondo, penso che siano stati legger- Angela Ceccanti (15’01”), un secondo giro non buono G.P. Parco Alpi Apuane e non classificata la Toscana
mente favoriti gli atleti dotati di maggiore “scorrevo- per Denise Cavallini (apparsa però dolorante) giunta Atletica (due ritiri).
lezza”. Ci è sembrato anche che ciascuna delle distanze 42ª che nel primo passaggio avevamo notato davanti A livello individuale, prima di parlare di tesserati
previste fosse un po’ più lunga del dichiarato. alla Ceccanti. toscani, una menzione la merita Daniele Meucci, che
tesserato per la Toscana non lo è più, ma è stato autore
Analisi gara per gara Cross Corto maschile km 4 di una prova talmente grandiosa, il suo 7° posto (4°
Trattandosi di un Campionato di Società, prima le So- italiano) rappresenta la conferma di avere prodotto un
61 società e 246 atleti. A parte i risultati migliori delle
cietà e poi gli individuali. grandissimo atleta, è giovanissimo ed ha praticamente
società toscane in altre categorie, questa è stata la gara
“beccato” solo tre secondi a chilometro dal vincitore! I
che ci ha impressionato di più. Proprio dal punto di
Allieve km 4 vista spettacolare: alla prima curva a sinistra, 300 m
toscani: 16° David Ngeny Cheruiyot (Atl. Castello) in
37’18”, 25° Gabriele Abate (Orecchiella) in 37’55”, 31°
41 società classificate e 157 atlete all’arrivo. Due sole circa dopo la partenza, ci ha quasi sorpreso la ventata
Michele Giofrè (Atl. Castello) in 38’07”, 36° Massimi-
società toscane presenti in classifica, e con risultati non che il passaggio del gruppo compatto ha prodotto verso
liano Santangelo (Atl. Castello) in 38’12”.
esaltanti, 17ª la Toscana Atletica Empoli e 19ª la neo gli spettatori! Talmente straordinario è stato lo scenario,
arrivata Jaky-Tech Team Allieve, ma si sa, nelle cate- che nasce naturale, in chi scrive, il rammarico per la Combinata femminile
gorie giovanili si alternano anni molto fortunati ad anni ventilata soppressione da parte della FIDAL di questa
meno. prova. Speriamo che il grido di dolore sia talmente alto Vittoria strepitosa della Jaky-Tech Apuana che porta a
La migliore delle toscane, Elisa Mazzoni, si piazza al e numeroso da arrivare fino in via Flaminia Nuova. casa questo ambitissimo trofeo al primo anno di attività,
41° posto distanziata di 2’29” dalla vetta della classi- Presenti tutte e tre le società qualificate, ottimo il risul- cosa aggiungere?, grande compattezza di squadra, piaz-
fica. tato della compatta formazione della Toscana Atletica zamenti di prestigio, e arriva in Toscana, finalmente,
nella partenza più numerosa del pomeriggio, 12ª, mi- dopo la vittoria maschile della Toscana Atletica del
Allievi km 5 glior risultato di sempre della squadra verde-azzurra, compianto Luciano Vannini nel 1996, anche il titolo
bene anche G.S. Orecchiella Garfagnana 27ª, un po’ femminile. Al 9° posto la Toscana Atletica Empoli.
51 società e 194 atleti. Buono il risultato dell’Atletica meno (39ª) l’Atletica Castello.
Livorno che coglie un significativo 12° posto, poco Individualmente, il risultato migliore, leggendo attenta- Combinata maschile
brillante il 46° della Toscana Atletica, comunque orfana mente le classifiche, e a freddo (all’arrivo in questa gara
di uno dei migliori fra i suoi allievi. Spicca l’assenza La Toscana Atletica si riconferma, per l’ennesima volta,
è impossibile, considerando che in 20” arrivano circa 35 squadra che lavora a tutto campo, ed in tutte le categorie
dell’Assi Banca Toscana che si era qualificata alla fase atleti!), anche se il “nonno” Diomede Cishahayo gli è
regionale davanti alla Toscana Atletica. assolute, alla fine dei giochi arriva 10ª, nonostante in
arrivato due posizioni avanti, è quello di Lorenzo Con- questa stagione le cose per il sodalizio cooperativo non
A livello individuale viene colto dall’allievo livornese forti (50°) giovanissimo e 1° fra i nati nel 1986, nonché
Davide Baneschi il miglior risultato maschile, grandis- siano andate troppo bene.
4° della Categoria Promesse.
simo 2° (16’31”) a soli 10” dalla vittoria, con un finale
travolgente e volitivo, bravissimo! Qualche parola di commento
Cross Lungo femminile km 6
Preoccupante l’assenza, soprattutto a livello femminile,
Juniores femminili km 5 29 società e 115 atlete. Ancora una grandissima prova dell’Assi Banca Toscana, sempre ben rappresentata nel-
della Jaky-Tech Apuana, 3ª, dietro alle corazzate Cover le scorse stagioni, e discutibile la scelta toscana di non
24 società e 83 atlete. Grande ingresso della Jaky-Tech e Forestale, che esordio!, sono certamente ripagati i co-
Apuana sull’arengo nazionale, infatti, qui (come catego- gratificare le società della Combinata a livello regiona-
spicui investimenti da parte dello sponsor. Le altre: 18ª le, visto che poi in Italia si sono così ben comportate
ria) coglie il suo risultato migliore 2ª a 13 punti dal CUS Il Fiorino, 24ª la Sestese Femminile.
Bologna. Presenti altre 4 società toscane: 13ª Atl. Asics (per la Toscana!).
Firenze Marathon, 15ª Atl. Sestese Femminile, 17ª Atl.
Cassa di Risparmio Pistoia e Pescia e 23ª Toscana Atl.
Empoli. Da mettere in risalto la massiccia presenza che
vede ben 5 società su 24 italiane! Grande movimento
juniores al femminile in Toscana.
Ben 4 le atlete “toscane” nelle prime 10 con l’argento
della nuova tesserata (Jaky-Tech) Valentina Ghiazza
in 18’45”, 6ª Anna Laura Mugno (Asics) in 19’18”, 8ª
Warda Zeroual 19’32” (Jaky-Tech) e 9ª Melissa Manen-
ti (Sestese Femm.) in 19’35”.

Juniores maschili km 8
40 società e 144 atleti. Risultati veramente poco con-
sistenti dalle nostre squadre, “solo” 33ª la Toscana
Atletica che, evidentemente, quest’anno ha fatto scelte
diverse dal cross non avendo atleti di rilievo nazionale

Podismo e Atletica - 55
56 - Podismo e Atletica
Primo piano
Rispetto delle norme
È che disciplinano le gare
accaduto nella 28ª Invernale di Palastreto,
ma avrebbe potuto accadere, per gli stessi
motivi, nel 30° Capodanno di Corsa a San
Giovanni Valdarno il 1° gennaio o nella 8ª Cro-
nocaserana di Quarrata il 7 gennaio. Protagonista, di Carlino Mantovani
involontario, di una violazione delle norme che
regolano il tesseramento, il marocchino Mohamed al momento delle iscrizioni dovrebbero esercitare zione straniera di appartenenza”.
Taqui, il quale ha partecipato alle tre gare (due vit- un rigoroso controllo dei documenti, ma accettando Nella parte esemplificativa dei regolamenti federali
torie e un secondo posto a Quarrata) iscrivendosi le iscrizioni fino ad un quarto d’ora dalla partenza 2006 si legge, tra l’altro, che “In considerazione di
come tesserato per il G.S. Alpi Apuane, anziché per quale possibilità materialmente hanno di rispettare alcuni spiacevoli episodi, verificatisi ultimamente
il “GS Fiorino” per il quale era federalmente vinco- e far rispettare le regole? nella gestione delle gare su strada, si ritiene neces-
lato fino al 31 dicembre con la promessa verbale di Riguardo alle norme diramate dalla Fidal per la sario ribadire con forza le necessità di osservare
ottenere il transfert che gli sarebbe stato concesso partecipazione alle manifestazioni del 2006, norme scrupolosamente quanto previsto dal regolamento
dopo il 10 gennaio. In pratica, tanto per chiarire, a che valgono anche per i tesserati agli Enti di promo- delle manifestazioni. L’inosservanza di tali norme,
norma del regolamento vigente, Taqui e altri nella zione, all’articolo 10, punti 8 e 9 è prescritto quanto nel caso di partecipazione di atleti stranieri, presen-
sua stessa condizione, non avrebbero potuto gareg- segue: “Gli atleti sono tenuti ad esibire ai Giudici, ta aspetti che interessano la giustizia ordinaria, poi-
giare fino alla concessione del nuovo cartellino o, a richiesta, il cartellino di tesseramento, un docu- ché potrebbero far emergere violazioni della legge
comunque, dell’autorizzazione formale di trasferir- mento di identità e ad indossare l’abbigliamento Bossi/Fini in tema di immigrazione clandestina.
si da “Il Fiorino” al G.S. Alpi Apuane. Gareggian- richiesto dalle norme. I Giudici possono ammettere La magistratura ordinaria, come è noto, ha aperto
do, come in effetti è accaduto, ha rischiato di essere in gara sub iudice gli atleti che non siano nelle con- alcuni procedimenti e, ove si riscontrassero atteg-
squalificato o di rimanere vincolato a “Il Fiorino” dizioni di documentare l’avvenuto tesseramento, giamenti non in linea con le disposizioni di legge,
anche per il 2006. purché siano certi dell’identità dell’atleta”. potrebbe prendere provvedimenti”.
Il caso, dovuto all’inosservanza procedurale, è Sui premi, compensi e rimborsi atleti si precisa: Un invito, infine, è stato rivolto ai fiduciari regio-
sorto dopo la vittoria di Taqui nella “Invernale di “Nessun premio o compenso in denaro può essere nali e provinciali a sensibilizzare i giudici di gara
Palastreto” a seguito di un formale reclamo del previsto per atleti italiani, comunitari ed extraco- della propria regione su questi aspetti, in particola-
presidente de “Il Fiorino” il quale si appellava ad munitari non tesserati nelle categorie agonistiche re quelli che abitualmente operano in questa tipo-
una questione di diritto e di rispetto delle norme. federali. Nessun premio o compenso in denaro può logia di manifestazioni, al fine di evitare di trovarsi
Accettato il reclamo dai giudici di gara Fidal e Uisp essere previsto per atleti comunitari ed extracomu- coinvolti in spiacevoli situazioni.
e considerata la buona fede dell’atleta e i buoni rap- nitari partecipanti senza il nulla osta della federa-
porti tra le due società, si arriva, eccezionalmente,
ad una soluzione compromissoria e cioè di cancel- Considerazioni su Palastreto e in materia di regolamenti

L
lare Mohamed Taqui dall’ordine d’arrivo.
Nel corso della discussione da più parti si rilevava a gara di Palastreto, svoltasi l’8 gennaio 2006, seguire a tutti i costi il proprio obiettivo e la vittoria
che troppo spesso le norme che disciplinano le ga- è stata vinta meritatamente da un atleta maroc- è stata con il tempo l’unica cosa importante. Ne sono
re, per superficialità o ignoranza, sono inosservate. chino che si era iscritto come rappresentante di venuti fuori casi di doping, di non rispetto delle rego-
Quanti atleti nelle gare competitive e non competi- una società dell’alta Toscana. All’arrivo, un dirigente le e di tolleranza zero verso chi la pensasse in modo
tive sono in regola con la carta sanitaria? di un gruppo sportivo fiorentino, società che deteneva diverso.
Quanti stranieri sono in regola con i permessi di il cartellino nel 2005 del vincitore, ha presentato re- Il nostro è uno sport dove non girano tanti soldi. Chi
clamo verso quest’ultimo in quanto iscritto con una lo pratica non lo fa certamente per arricchirsi ma per
soggiorno o con il tesseramento? Gli organizzatori,
società diversa da quella di appartenenza da cui non pura passione. Ciò nonostante ogni qualvolta si riceve
aveva ricevuto alcun nulla osta. un premio si è doppiamente contenti perché si vedono
In un clima di stupore generale (l’ambiente era diviso realizzati tanti sforzi e sacrifici.
Le barzellette fanno ridere tra buonisti e falchi), il reclamo è stato esaminato ed Sapendo però che quasi ad ogni gara ci sono atleti che
e ridere fa bene accolto dai giudici FIDAL. Il marocchino è stato tolto non potrebbero o dovrebbero gareggiare (e/o essere
dall’ordine di arrivo e dopo circa un’ora e mezza di premiati) o giudici e organizzatori che non controlla-

A
lla gara di Palastreto svoltasi l’8 gennaio attesa è stata diramata la classifica. no le iscrizioni e il rispetto delle regole, ci si sente let-
2006, organizzata come sempre molto bene, Tuttavia, all’atto della premiazione è andata in sce- teralmente presi in giro (oltre al danno economico).
ho presentato ricorso scritto nei confronti di na la farsa: il vincitore, cui non è stata citata alcuna Mi spiego meglio:
un atleta, perché non in regola con il tesseramento in società di appartenenza, è stato chiamato comunque - se la gara è etichettata come regionale perché si fan-
quanto si era iscritto con una società non sua. Quan- a ritirare il proprio premio. Subito dopo è stata letta no gareggiare e/o si premiano atleti di interesse na-
do ho fatto presente il fatto ai giudici FIDAL e UISP, la classifica dei primi 10 arrivati della gara maschile, zionale (nei primi 10 in graduatoria nazionale l’anno
questi mi hanno trattato con molta sufficienza; ho nella quale non figurava il marocchino. precedente)?
ritenuto giusto mettere per iscritto tale reclamo, co- Alla luce di quanto accaduto alcune considerazioni: - se la gara è etichettata come regionale perché si fan-
me previsto dai regolamenti ed anche in questo caso - nel nostro sport esistono dei regolamenti più o meno no gareggiare e/o si premiano atleti di fuori regione?
ho fatto la figura del solito scocciatore. Come se far precisi; - se la gara è aperta ai tesserati di alcuni enti di pro-
rispettare le regole sia diventato un rompimento di - nel nostro sport ci sono persone e organi preposti mozione sportiva perché si fanno gareggiare e/o si
… che devono vigilare e controllare affinché le regole premiano atleti che non lo sono?
Dopo un leggero ritardo viene deciso di premiare i siano rispettate (federazione, enti di promozione spor- - se vi sono ricorsi o problemi di permesso di soggior-
primi dieci uomini classificati, tra cui anche il primo tiva e giudici); no perché si soprassiede sistematicamente?
classificato purtroppo fuori regola; lo speaker, con - nel nostro sport atleti, allenatori, dirigenti e manager Qui viene fuori la moralità e l’etica di ogni persona.
molta signorilità, al momento della consegna del devono rispettare le regole. Se un atleta sa di non poter gareggiare in una gara per-
premio se la cava dicendo: “Non si sa di che società Alla luce di queste considerazioni una domanda: “La ché non rispetta completamente le regole e si presenta
sia.”; 45 secondi dopo è data lettura della classifica questione morale ed etica, che fa tanto salotto quando lo stesso sul campo di gara? Stesso discorso vale per
ufficiale, e come per magia il primo classificato è si parla di politica e affari, è un punto cardine e fonda- gli allenatori, dirigenti e manager che gestiscono gli
stato tolto, squalificato, ma premiato e nessuno si è mentale del nostro ambiente e dello sport?” atleti e che dovrebbero evitare di presentarli in com-
preoccupato di rifare la premiazione e attribuire agli La risposta è SI e TANTO. petizioni che non prevedono certe tipologie di parte-
atleti i rispettivi premi giustamente meritati. Lo sport da sempre rappresenta la parte sana della cipanti, se proprio si decide di presentarsi alla gara si
È stato bello, complimenti e grazie di avermi fatto nostra società. Lo sport rappresenta da sempre aggre- abbia almeno il buon senso di rinunciare al premio.
ridere. gazione, cultura del lavoro e del sacrificio, agonismo, Se un organizzatore e/o un giudice devono controllare
Mi auguro che agli atleti venga consegnato il premio rispetto delle regole e dell’avversario, cultura della e vigilare sul regolare svolgimento della competizio-
che hanno regolarmente conquistato sul campo. sconfitta. Tuttavia il continuo crescere di interessi ne che lo facciano.
Luigi Felicetti economici ha inquinato anche quest’isola felice. Per- Ennio Sarli

Podismo e Atletica - 57
Corse in Italia e nel Mondo
Grognet de Vassé.
La BMW Malta Marathon 2006 è l’appuntamento spor-
Mezza maratona
tivo più caldo dell’inverno mediterraneo, visto che la
temperatura in quel periodo è prevista sui 15-19°. Una
Record mondiale prova di resistenza, ma anche la migliore occasione per
di Gebrselassie vivere l’arcipelago fino all’ultimo respiro, come parte-
cipanti alla competizione o come spettatori. Il record
Nella mezza maratona di Arizona, Haile Gebrselassie ha della corsa di 2.19’30” è stato stabilito da Hugh Jones
stabilito il nuovo record mondiale di mezza maratona nel lontano 1993. Per questa edizione il Malta Marathon
correndo in 58’55”. Il precedente primato apparteneva Organising Committee ha scelto la Razzett Tal-Hbibe-
al keniano Wanjiru, che corse la distanza in 59’16”. Ora rija come destinataria dei fondi dati in beneficenza alla
arriva il nuovo limite dell’etiope, che all’età di 32 anni conclusione della gara. Si tratta di un’organizzazione
ha vinto negli Stati Uniti la “Rock’n’Roll Marathon”. no-profit, specializzata nell’offerta di servizi terapeuti-
Due volte campione olimpico nei 10.000 metri piani, ci, ricreativi e educativi per oltre 1000 persone disabili.
Gebrselassie stabilisce un primato mondiale per la ven- Per informazioni: www.maltamarathon.com
tesima volta in carriera. “È la prima volta che mi accade
in America, - ha detto il campione dopo l’arrivo - per me
questo rappresenta qualcosa di speciale”. Cinque Mulini
1. Haile Gebrselassie ETH 58’55“ CLASSIFICA MASCHILE
1 KOECH PAUL KENYA 0.30.31
2. Tessena Abshiro ETH 1.02’57” 2 KIPRUTO BRIMIN KENYA 0.30.33
3. Habete Jifar ETH 1.04’40“ 3 FABIANO JOSEPH TANZANIA 0.30.46
4 DE NARD GABRIELE FIAMME GIALLE 0.30.51
Osaka (Giappone) 29 gennaio 2006 5 KIPYEGO BENARD KENYA 0.30.55
6 MOHAMED MUSTAFA SVEZIA 0.31.07
7 BELZ CHRISTIAN SUIZZERA 0.31.11
Maratona di Osaka 8 WYATT
9 FELEKE
JONATHAN
ABREHEM
NUOVA ZELANDA
ETIOPIA
0.31.16
0.31.30
Dead Sea Ultra Marathon 10 ENNAJ EL IDRISSI ABDELAZIZ CUS GENOVA 0.31.35
Donne
1. Catherine Ndereba KEN 2.25’05”
2. Kayoko Obata ACOM 2.25’52” La corsa del Mar Morto CLASSIFICA FEMMINILE
1 KALOVICS ANIKO UNGHERIA 0.20.43
3. Kioko Shimahara
4. Masami Sakata
Shiseido
Kyoto
2.26’47”
2.27’13”
a tutela della vita 2 INZIKURU
3 TISI
DORCUS
PATRIZIA
UGANDA
CO-VER SPORT. MAPEI
0.20.47
0.20.53
5. Tomo Morimoto Okayama 2.27’46” 4 WEISSTEINER SILVIA STERZING VB. LATELLA 0.21.11
6. Dorota Gruca POL 2.29’17” La prossima primavera le emozioni corrono verso il pun- 5 PIDGEON EMILY GRAN BRETAGNA 0.21.16
to più basso della terra: è attesa per il 7 aprile l’annuale 6 RUNGGER RENATE STERZING VB. LATELLA 0.21.21
7. Mika Okunaga Kyudenko 2.29’56“ 7 DEAN HARRIET GRAN BRETAGNA 0.21.35
8. Anastasia Ndereba KEN 2.32’47” Dead Sea Ultra Marathon, una gara attraverso i sugge- 8 RAMSEY CATHERINE GRAN BRETAGNA 0.21.37
9. Lidia Simon ROM 2.33’53” stivi scenari della Giordania, lungo un tragitto affasci- 9 LEHTINEN JOHANNA SVEZIA 0.21.45
10. Asami Obi Starts 2.34’22” nante che unisce Amman al Mar Morto in una giornata 10 MARTIN ROSANNA FIAMME GIALLE 0.21.50
di sport e solidarietà, finalizzata alla raccolta di fondi
per la Società per la Cura dei Pazienti Neurologici. Il 7 Ragusa 22 gennaio 2006
In 35.000 per le vie di Lisbona aprile la Giordania “palestra all’aria aperta” si trasforma
Il prossimo 26 marzo prenderà il via la 16ª edizio-
in un vero circuito podistico, organizzato nel minimo 3ª Hybla Barocco Marathon
dettaglio, dove i podisti si ritroveranno alle 6.30 presso
ne della Mezza Maratona Internazionale di Lisbona. l’Amman International Motor Show per, poi, giungere Classifica Maschile
Saranno 35.000 gli sportivi che si sfideranno in una fino alla linea d’arrivo posizionata sul Mar Morto. I 1 Joshua Kipchumbarop Assi Banca Toscana 2.20.13
corsa a ritmo serrato per le vie della città bianca. 2 Bibi Hamad A.S.D. Oli Carli SBM 2.21.31
concorrenti, suddivisi in classi di età, potranno parteci- 3 Zenucchi Emanuele BG Castello Radici 2.35.07
Nella stessa giornata si svolgerà, in contemporanea, pare seguendo cinque categorie di iscrizione a seconda 4 Veletti Giuseppe ASGP ATP Torino 2.37.58
la Mini Maratona, che si correrà su un percorso più della disciplina scelta: l’Ultra Marathon (50 chilometri), 5 Curreli Sergio ASGP ATP Torino 2.38.00
breve, 7 km, e la Maratona dei Disabili. 6 De Francesco Antonio Violetta Club Lamezia 2.47.02
la Marathon (42 chilometri), la l’Half Marathon (21 chi- 7 Epaminonda Salvatore A.S.D. Fiamma San 2.47.42
In preparazione al grande evento, il 25 marzo si cor- lometri), la Corsa a staffetta per team composti da due 8 Lo Presti Seminerio ASD Palermo H13.30 2.50.26
rerà la Corsa dell’Amicizia, una gara di 4 km per a quattro persone e la Junior Marathon per i più piccoli. 9 Guarino Francesco A.S.D. Pietro Guarino 2.52.38
completare l’allenamento in vista della Mezza Mara- 10 Vedilei Enrico Extreme Runners Ortona 2.53.15
L’estensione del percorso non sarà l’unica difficoltà da
tona. Non mancheranno inoltre gli appuntamenti de- superare, alla distanza che intercorre tra lo start e la “fi- Classifica Femminile
dicati ai più piccoli: il 25 marzo la Gara dei Campio- nishing line”, si somma l’incredibile dislivello dai 900
1 Navacchia Maria Grazia ASGP ATP Torino 3.07.49
ni riunirà davanti al Museo dell’Elettricità gli atleti 2 Dal Ben Nadia Tranese Torino 3.12.24
metri di altezza sul livello del mare della capitale ai 400 3 Costetti Maria Luisa G.S. Lattone Russi 3.15.22
dai 6 ai 13 anni per una corsa di 1500 metri, mentre metri sotto la linea dell’orizzonte del Mar Morto. Alla 4 Collautti Alessandra Atl. Montestella Milano 3.28.38
i più piccoli potranno correre per le vie della città strada discendente si contrappone una parabola ascen-
5 Falco Dora A.S.D. Atletico Ispica 3.58.29
insieme ai nonni, lungo un percorso a loro dedicato. 6 Amarù Giuliana G.S. Amatori Palermo 4.01.56
dente nelle iscrizioni che sono passate dalle 1.115 del 7 Mocellin Marina Atl. Lolli Bologna 4.21.55
La Mezza Maratona Internazionale riunisce, sulla di- 2004 alle 1.600 del 2005, in preparazione al record di 8 Gargano Angela A.S.D. Disfida di Barletta 4.49.39
stanza di 21,097 km, i grandi campioni e gli sportivi 9 Noris Paola Equipe Oleggio 2000 4.49.40
adesioni previsto per il 2006 (oltre 2.000).
più competitivi provenienti da tutto il mondo. Nel- Per informazioni: www.deadseamarathon.com
l’ultima edizione il successo è andato a Paul Tergat, Carapelle (FG) 29 Gennaio 2006
che ha tagliato il traguardo in 59’10”, davanti ai
connazionali Robert Cheruyot (59’21”) e Kiprotich
(59’27”). Nel 2005 anche gli atleti azzurri si sono re-
Maratona città di Carapelle
Il prossimo 5 marzo a Malta
si protagonisti: il campione olimpionico Stefano Bal- Classifica Maschile
dini ha chiuso la mezza maratona all’ottavo posto in 1 MAMMOLINO ALESSANDRO POD. LUCERA 2.40.21
1h01’17”, mentre per la categoria femminile Rosalba
Di corsa nella città del silenzio 2 CARAVAGGIO VALENTINO RUNNERS CONAD CHIETI 2.42.40
3 DANTE GUIDO MARATONETI ANDRIESI 2.49.45
Console si è classificata al quarto posto, concludendo Ogni anno a Malta si tiene la BMW Marathon, giun- 4 ZACCHEO VINCENZO AMATORI ATLETICA ACQUAVIVA 2.50.27
la sua corsa in 1h09’57”. La partenza è prevista dalla 5 PAVONE FABRIZIO POD. DELL’ADRIATICO TERAMO 2.53.05
ta alla sua ventunesima edizione. Il prossimo 5 marzo, 6 FATTORI LUCIANO ATL. FOSSACESIA 2.54.29
riva sud del fiume Tago, in Praça da Portagem, dalla appassionati di tutto il mondo si daranno appuntamento 7 TERBONETTI MARIO GRANAROLO BOLOGNA 2.58.13
quale si correrà in direzione della città, attraverso il allo start di Mdina, “città del silenzio”, tutta stradine,
8 RANIERI VITO AS BARIMARATONA 3.02.40
magnifico Ponte 25 aprile. Il percorso si snoda poi 9 ZECCHILLO FRANCESCO CC NICOLAUS ATLETIC CENTER BARI 3.03.01
chiese barocche e palazzine normanne. La partenza è 10 D’AMBROSIO CARLO ATL. SANNICANDRO 3.07.01
tra le suggestive vie di Lisbona: giunti in Praça do fissata per la mattina alle otto (alle dieci per la mezza
Comércio, si proseguirà verso la Rua Augusta, per at- maratona di 21 km), per un percorso di 42.195 chilome-
Classifica Femminile
traversare la Praça do Rossio e correre lungo i Docas, 1 MICOLUCCI STEFANIA POD. DELL’ADRIATICO TERAMO 3.29.22
tri fino a giungere a Sliema, il quartiere del divertimento 2 PATRUNO NUNZIA ATLETICA PROCANOSA 3.40.43
che costeggiano le rive del Tago da un capo all’altro a Valletta, nei pressi di Paceville, zona ribattezzata dai 3 BRUNETTI ANNAMARIA E. UISP BARI 4.19.53
della città. L’arrivo è in Praça do Império, nel cuore 4 MOCELLIN MARINA ATL. LOLLI AUTO BOLOGNA 4.32.25
locali Partyville per il movimento e la vivace vita not- 5 FANUZZI ELEONORA CC NICOLAUS ATLETIC CENTER BARI 4.38.49
del quartiere di Belém. turna. Il tracciato toccherà anche il villaggio di Mosta, 6 GARGANO ANGELA ATL. DISFIDA DI BARLETTA 4.39.26
www.lisbon-half-marathon.com all’ombra della colossale cupola progettata da Giorgio 7 ZAPPALA’ ADRIANA ATL. MONTEROSA AOSTA 4.49.40

58 - Podismo e Atletica
K T

O
LC G
AS R

R SM
CA NIN
TE ET
B PO

EY
C IO
R IS

VO Y
B
OS

LI

LL
N
UN

UG
N
OT

IC
M
Per tutte le società sportive si offrono occasioni
di merce per premi gara e calze personalizzate

Via del Lavoro, 67


50056 Montelupo
Fiorentino (FI)

Tel. 0571.993471
Fax 0571.994349

e-mail: info@la-bor.it
www.la-bor.it

Podismo e Atletica - 59
Corre... voce
Consiglio provinciale della
Lega atletica Uisp Pistoia
Lunedì 16 gennaio, presso il circolo Bonelle a Pistoia,
L’Atletica Apuana si rinnova si è tenuto il primo Consiglio provinciale della Lega
atletica Uisp allargato alla partecipazione di tutte le
Sponsor, direttore sportivo, atlete: è tutto nuovo il 2006 società di atletica e podismo della provincia di Pi-
dell’Atletica Apuana, che si è presentata ufficialmente stoia.
domenica 15 gennaio nella cornice dell’hotel Granduca Il neopresidente Gina Nesti ha presentato alle socie-
di San Giuliano Terme (Pisa). tà il nuovo direttivo composto da: Remo Marchioni,
La giornata ha visto la premiazione delle atlete che Silvano Calistri, Guido Amerini, Graziano Vannini,
hanno svolto attività nel 2005 e l’introduzione alle nu- Giuliano Menci, Fabrizio Francioni, Marino Orsi,
merose novità per la stagione che sta iniziando. La no- La cena sociale del G.S. Le Torri Patrizio Manetti, ha inoltre annunciato la riconferma
tizia senza dubbio più rilevante è l’ingresso del nuovo alla presidenza regionale della Lega Atletica di Re-
sponsor, la Jaky-Tech (nuovo marchio internazionale Sabato 21 gennaio presso l’omonimo circolo (sede so- mo Marchioni, con l’ingresso nello stesso consiglio
che inizia la propria attività in Italia partendo proprio ciale), il G.S. Le Torri, uno dei gruppi più importanti di Gina Nesti, Guido Amerini e Silvano Calistri. Nel
dalla Toscana), abbinamento che ha portato tra l’altro dell’hinterland fiorentino, ha festeggiato la chiusura del- programma del nuovo presidente oltre all’allarga-
al cambio di denominazione della società, che ora si l’anno sociale 2005, con la consueta cena. Fra gli ospiti mento del Consiglio provinciale alla partecipazione
chiama Jaky-Tech Apuana, della quale Rossano Lotti d’onore, l’Assessore allo Sport del Comune di Firenze, diretta di tutte le società di atletica e podismo della
è il nuovo direttore sportivo affiancando Max Maffeis Eugenio Giani, grande amico del gruppo e grande spor- provincia, sono previsti i seguenti obiettivi: l’orga-
e Roberto Mazzantini nella Direzione tecnica della tivo, colui che in questi anni ha mediato recando nuova nizzazione di campionati in pista e su strada per le
squadra. La grande esperienza di Lotti nel settore ha linfa nello sport praticato ad ogni livello nella città di Fi- categorie Ragazzi e Master, l’elaborazione di un pro-
portato, durante la “campagna di rinforzo” invernale, renze. L’Assessore ha preso la parola elogiando ancora getto da presentare alle scuole, coinvolgendo il Cen-
ad una vera e propria rivoluzione nei quadri tecnici e una volta l’operato del nostro gruppo sensibile alle varie tro servizi amministrativi, per promuovere e organiz-
nella rosa delle atlete. Sono arrivati, infatti, personaggi problematiche sociali del territorio e non solo, dall’orga- zare campionati su pista per scuole elementari con il
di assoluto livello internazionale come Virna De Angeli, nizzare gare podistiche per sole donne in occasione della coinvolgimento delle materne, l’aggiornamento del
Marzena Michalska, Flavia Gaviglio, Pier Angela Ba- festa della donna, al volontariato svolto da molti aderenti, sito Uisp della Lega, dove saranno riportati oltre alle
ronchelli, Thaimi Causse O’Reilly assieme a molte altre alla staffetta per la pace che ciclicamente viene organiz- gare in calendario i risultati e tutte le informazioni sui
giovani promettenti atlete. L’ampliamento della rosa zata sotto l’egida del Comune, coinvolgendo i comuni programmi e le iniziative Uisp a livello provinciale
della squadra consente alla Jaky-Tech Apuana di poter stranieri gemellati, alla Fiaccolata per la pace, tradizio- e regionale.
guardare in alto in tutti i settori dell’atletica femminile: nale appuntamento di fine anno per molti fiorentini, che Durante la serata sono stati numerosi gli interventi
pista, cross, corsa in montagna, marcia, prove multiple. si snoda per il centro storico di Firenze, soffermandosi in sul problema della certificazione sanitaria e dei tes-
Senza dimenticare lo sguardo proiettato al futuro con la via dei Georgofili, teatro della strage di stampo mafioso, seramenti. Interventi importanti sono stati fatti anche
creazione dello Jaky-Tech Team Allieve, integrato con avvenuta nel 1993 dove morirono 5 persone, fra cui due sulla sicurezza nelle gare. La proposta da parte della
le ragazze dell’Atletica Sestese Femminile: un insieme bambine. Altri ospiti intervenuti alla conviviale serata, il Lega è stata quella di intervenire con regole e norme
di promesse che, nel corso degli anni a venire, rappre- giornalista sportivo Carlo Carotenuto, che conduce ogni comuni, per garantire più sicurezza e cercare di di-
senteranno il naturale serbatoio per la prima squadra. giovedì sera la trasmissione Runners su Toscana TV e il minuire le responsabilità delle società organizzatrici.
A completare il rinnovamento dei quadri dirigenziali, fotografo sportivo, presente alle maggiori manifestazio- Buona la proposta della podistica Misericordia Aglia-
ecco il neonato settore comunicazione, voluto dalla ni atletiche toscane e non, Piero Giacomelli, che aveva nese, che ha informato di un’iniziativa da loro portata
Jaky-Tech Apuana per garantire agli organi di stampa allestito nel salone dove si è svolto il convivio, un ma- avanti su l’organizzazione di un convegno dedicato
e agli appassionati tutte le informazioni necessarie sul- xischermo sul quale è stato proiettato uno speciale mon- all’argomento “Certificazione” e sulla legge regiona-
l’attività del club. taggio audio/video, da lui minuziosamente preparato, sui le relativa alla stessa, con gli interventi dell’estensore
Un impegno ragguardevole, quello di Jaky-Tech, azien- momenti salienti dell’anno podistico appena trascorso della legge regionale e di medici.
da all’avanguardia nel settore dell’abbigliamento spor- riguardanti appunto i vari atleti del gruppo Le Torri. Lo Per realizzare il programma proposto al Consiglio
tivo, che - non dimentichiamolo - ha pure raggiunto un stesso Piero Giacomelli è stato omaggiato dalla società sono stati creati gruppi di lavoro: si occuperanno
accordo di sponsorizzazione tecnica con il Comitato Re- per il suo prezioso operato, a servizio dello sport e degli del sito Uisp, Daniele Nerli e Giuliano Menci, coor-
gionale Toscano della FIDAL, come annunciato dallo atleti, sacrificando molto del suo tempo, senza ritorno dineranno i campionati provinciali, Guido Amerini,
stesso presidente della FIDAL Toscana, Marcello Bindi, personale, poiché gli eventuali ricavi vanno per le cause Graziano Vannini e Remo Marchioni, per l’organiz-
nel corso della presentazione. di beneficenza da lui promosse anche attraverso il suo zazione dei campionati in pista saranno responsabili
sito. Giancarlo Ignudi e Paolo Romoli e un responsabile
La serata diretta magistralmente dal presidente Sanzio dell’Atletica Casalguidi, organizzerà il Convegno
Moretti, affiancato dal neo-eletto Presidente dei Giudici sulla certificazione la Misericordia Aglianese, con la
di gara UISP della provincia di Firenze, nonché socio co- responsabilità di Massimo Breschi, Silvano Panichi,
fondatore del gruppo sportivo Le Torri, Rolando Carrare- Italo Fontana.
si, ha raggiunto il culmine al momento delle premiazioni: Erano presenti alla serata: Avis Copit con Fabrizio
com’è consuetudine del gruppo, vengono premiati tutti i Francioni, Asl 3 con Gianfranco Lupi, Atletica Val-
tesserati, anche chi ha fatto registrare una sola presenza dinievole con Giancarlo Ignudi e Immacolata Izzo,
e pochi chilometri, poiché lo spirito è quello dell’unione, Atletica Casalguidi con Leonardo Cascione, Atleti-
delle relazioni umane proficue, più presenza, anche se vi ca Lamporecchio con Mileno Frediani, Cai Pistoia
è meno competitività, ovviamente senza dimenticare, an- con Roberto Bonistalli, Atletica Borgo a Buggiano
zi rafforzare lo spirito sportivo presente in ognuno. con Francesca Zucconi, Asc Silvano Fedi con Gui-
Particolare attenzione alle donne: a tutte le presenti è do Amerini ed Enio Barni, podistica La Stanca con
stata offerta una rosa e una pianta di ciclamino, mentre Paolo Palandri, Atletica Massa e Cozzale con Marino
tutti i tesserati hanno ricevuto uno zaino recante scritta e Orsi e Daniele Nerli, Fattori Quarrata con Patrizio
logo del gruppo e una maglia dopo-corsa, anch’essa con Manetti, Misericordia Aglianese con Massimo Bre-
la dicitura “Le Torri” in rilievo. Solo due premi d’ecce- schi, Italo Fontana e Silvano Panichi, Polisportiva
zione: all’atleta più rappresentativa della società, Denise Bonelle con Graziano Vannini, Giuliano Menci e
Quintieri, che fra maratone ed ultra è riuscita a raggiun- Sergio Bonacchi, Podistica Campiglio con Fiorello
gere quasi quota 1900 km percorsi nell’anno 2005, e Maestripieri, RM Berzantina con Remo Marchioni;
all’emergente Manuela Boschi, atleta dalle grandi qua- Atletica Pistoia con Paolo Romoli e Gabriele Andreo-
lità e con ancora molti margini di miglioramento, che ha ni; impossibilitati a partecipare alla serata, hanno dato
partecipato a diverse gare importanti in Toscana, inoltre la loro disponibilità per i prossimi consigli, Leonardo
ha concluso diverse maratone con ottimi piazzamenti e Magrini per Atletica Montecatini e Sergio Betti per
vanta un personale di 3.05”. Aurora Montale.
La serata si è conclusa con l’augurio rivolto dal presiden- Per maggiori informazioni Gina Nesti è disponibile
te a tutti i tesserati, di un buon 2006 sia sul piano sportivo ogni mercoledì dalle 17.30 presso la sede Uisp di
che umano. Pistoia in via Bastione Mediceo, 80 tel. 0573.23082
Denise Quintieri oppure 335.7051498.

60 - Podismo e Atletica
Volontà di marmo operative, con una sezione scientifica che forniva sup-
porto teorico alle scelte operate. Non basta infatti dire,
Lavorare in ginocchio dall’alba al tramonto a posare la- ad esempio, che “masticare a lungo” fa dimagrire. Può
stre di marmo non è che sia il massimo per un podista, anche essere un’intuizione, ma occorre documentarlo. E
ma non sempre si può scegliere, specialmente se si na- nel libro sono stati citati i lavori che comprovano, per
sce quindicesimo di 18 fratelli a Marrakech. Jilali Jama- esempio, come e perché questo avvenga, grazie all’azio-
li da 4 anni in Italia lavora con altri 3 suoi fratelli in una ne di un preciso neurotrasmettitore.
impresa edile di pavimentatori, dopo una dura giornata Il libro non risparmia critiche dettagliate a regimi ali-
di lavoro trova ancora la voglia di andare a correre. mentari (come zona, Atkins, ecc.) che impongono diete
Nato nel 1980, Jamali non è classificabile come un fortemente ipocaloriche, magari “coperte” da paraventi
campione di valore assoluto, ma la sua voglia di fare, diversi. Una dieta che fornisca poco più della metà del-
di emergere e la serietà nel lavoro e nella corsa lo fanno sfuggita senza neppure di salutarsi. Si piacevano era chia- le calorie necessarie ad un individuo ne provoca infatti
brillare come una stella di prima grandezza. I suoi tempi ro, ma non si dichiaravano. Questo è stato l’inizio della immediatamente un rallentamento metabolico, i cui ef-
però oggi valgono oro in quanto il settore vive una crisi loro storia. Lei a quei tempi correva per l’Atletica Avis di fetti possono essere di una certa gravità sia nell’imme-
da un punto di vista dei talenti e quindi diventa un punto Pescia e lui sempre schierato nelle file del Cai. Era molto diato (dimagrimento dovuto a perdita di massa magra) sia
di riferimento per i podisti nostrani in quanto non è un difficile per i due incontrarsi al di fuori di quel mondo. Ma nel medio periodo, con scarsa funzionalità degli organi
missile che parte e va senza lasciare possibilità di repli- il destino aveva già deciso per loro. emuntori (fegato, reni, pelle) e progressiva intossicazione
ca, ma è l’uomo da battere, il personaggio al di sopra “A quei tempi lavoravo alla Femminamorta come came- ed atonia. È chiaro come per qualunque atleta l’applica-
della media che ti sta di poco avanti, ma proprio per riera al ristorante il Bimbo - racconta Anna - e Piero quel- zione di una dieta siffatta possa provocare gravi danni e,
questo diventa una lepre importantissima. l’estate era in villeggiatura proprio in quella zona dove dopo un breve calo ponderale di sola massa magra, por-
Jamali Jilali vanta dei tempi che sono interessanti per la possiede una casa. Nei pochi momenti liberi mi allenavo tare all’immediato recupero di tutti i chilogrammi persi,
realtà locale: 2h30’ nella Maratona, 1.10’ nella mezza, per i boschi. Non lo avevo ancora incontrato. Un giorno talvolta con gli interessi, e con strascichi di frustrazione
32’ nei 10.000 metri e 15’50” nei 5.000. improvvisamente mi è apparso davanti mentre anche lui si e disistima.
Piero Giacomelli allenava nello stesso posto. Un’emozione fortissima ci ha Ecco dunque la soluzione GIFT che si concretizza nel-
Nelle foto Jamali con la fidanzata e con il compa- colto all’improvviso. Per la prima volta ci siamo parlati. l’utilizzo di tre “strategie” per incrementare con rapidità
triota Said Ermili Abbiamo corso e parlato per ore, il tempo non esisteva il metabolismo: la distribuzione delle calorie nella gior-
più per noi. Potevano essere ovunque. Non sentivamo la nata, il bilanciamento proteico dei pasti e l’attivazione
sete, la stanchezza, il caldo. Esistevano solo noi e la corsa al movimento aerobico. Il tutto nel rispetto della calma
che ci faceva stare insieme. Poi all’improvviso, su di noi insulinica (l’ormone che controlla i picchi di zucchero
piombò prepotentemente la realtà e mi resi conto di quan- nel sangue, ma che provoca anche accumulo di grassi) e
to tempo fosse passato e di quanto sempre fossi in ritardo della qualità dei cibi con cui nutrirsi.
al lavoro” Che ricordi sospirano i futuri sposi. La distribuzione delle calorie nelle 24 ore è uno dei punti
“Nei giorni successivi - racconta Piero - abbiamo finito chiave della dieta. Mangiare una ricca colazione al risve-
le scarpe dai chilometri corsi, ma era un modo bellissimo glio, infatti, asseconda il naturale ritmo ormonale che ve-
di stare insieme, di conoscersi. Abbiamo scoperto quanto de picchi di testosterone, cortisolo e ormoni tiroidei nelle
avevamo in comune. Sempre presi l’uno dal desiderio del- prime ore del mattino. Tutti questi ormoni sono rivolti
l’altro che ci faceva vivere in una dimensione parallela, al consumo, al contrario di quelli presenti maggiormente
un giorno ci siamo accorti che un branco di cinghiali ci al pomeriggio e nelle ore serali (insulina, GH) che sono
correva dietro. Uno spavento incredibile, ci eravamo già invece prevalentemente anabolici. Ciò che si mangia al
visti morti e dimenticati nel bosco. Quel ricordo ora ci fa mattino, insomma, viene consumato tutto e, ciò che è
ridere”. Il rapporto tra i due è diventato sempre più impor- più importante, stimola il metabolismo a lavorare inten-
tante, sempre più profonda fino decidere di vivere insieme samente. Il famoso “salto della colazione” di coloro che
a Germinaia in collina, immersi nella natura tra animali, pensano invece di dimagrire attraverso rinunce e priva-
giardino, orto e corsa. Hanno adottando una bambina a zioni ottiene esattamente l’effetto opposto: il metaboli-
quattro zampe, come amano definirla loro, la canina si smo rallenta e il corpo, in previsione della carestia che
chiama Pippi e corre anche lei. Pippi è conosciuta da tutti percepisce dal punto di vista biochimico, si tiene stretti
nel mondo del podismo è presente con Piero e Anna a tutte stretti i grassi di cui dispone, pochi o tanti che siano.
le gare ed è diventata la mascotte del Cai. Il giorno del Capire che è solo con l’attivazione metabolica che si può
Piero e Anna di corsa insieme matrimonio ci sarà anche lei alla festa e sarà un’invitata dimagrire in salute è un passo importante e in contro-
tendenza. La nostra salute è troppo preziosa per essere
fino all’altare speciale.
messa in gioco in cambio di nulla. Gli autori sanno che
Gina Nesti
la “battaglia” è appena incominciata ma - a giudicare dai
Una corsa lunghissima per i due podisti Piero Esposito
dati di vendita del volume, già ristampato dopo pochi me-
e Anna Filippelli, che proprio correndo insieme si sono
si dall’uscita - ci sembra che siano solidamente preparati
innamorati. I due atleti hanno percorso migliaia di chilo- DietaGIFT: dimagrire senza a portarla fino in fondo.
metri insieme, allenandosi, gareggiando e tagliando mille
volte il traguardo. Salite, discese, sterrati, gare su gare, contare le calorie. Aria nuova “Dieta GIFT” - Fabbri Editore 2005 - 292 Pagg.
Euro 17,00 - in tutte le librerie
poi la decisione, la riflessione sulla gara della loro vita: e nel mondo delle diete.
così hanno deciso di tagliare il traguardo più importante,
quello posto sull’altare.  Nel giugno del 2005 Fabbri Editore pubblicava il libro
È stata la passione per il podismo che ha fatto incontra- “DietaGIFT” scritto da Attilio e Luca Speciani. Il primo,
re e innamorare Piero e Anna due atleti del Cai Pistoia un medico immunologo che da più di 20 anni lavora nel
che durante la festa sociale hanno annunciato la data del campo delle allergie e intolleranze, il secondo, una vec-
loro matrimonio, che sarà celebrato il 18 giugno prossi- chia conoscenza per chi si occupa di corsa, sia per i suoi
mo, proprio lo stesso giorno che si correrà all’Acquerino libri sullo zen e sulla maratona, sia per la sua attività nel
la “Marcia dei giganti”. I futuri sposi, per non tradire gli campo dell’allenamento e della nutrizione degli atleti.
amici podisti e soprattutto per non tradire l’ambiente che Perché un nuovo libro sulle diete? Evidentemente per-
fu per loro galeotto, festeggeranno il matrimonio con tutti ché nella loro quotidiana esperienza clinica, i due autori
i compagni di squadra e gli amici podisti. Infatti, hanno avevano la necessità di impostare regimi alimentari - per
scelto per il pranzo il ristorante Monachino situato proprio atleti e non atleti - diversi da quelli più diffusi e “alla
a due passi dalla gara. La mattina del 18 giugno, dopo aver moda”, che non offrivano risultati del tutto soddisfacenti.
celebrato il rito civile Piero ed Anna correranno all’Ac- Attilio e Luca Speciani, infatti, rovesciano l’approccio
querino per aspettare al traguardo gli amici che parteci- classico della maggior parte delle diete, sostenendo che
peranno alla gara. L’interesse tra i due è nato percorrendo non si dimagrisce “mangiando poco”, quanto piuttosto
centinaia e centinaia di chilometri, scrutandosi da lontano perché si è riusciti ad attivare il proprio metabolismo in
quando ancora non si conoscevano. Passo dopo passo, ga- modo corretto. E l’affermazione non è di quelle leggere,
ra dopo gara, faticando, sudando e cercando di incontrare perché mette in discussione uno dei dogmi della dietolo-
l’altro di raggiungersi, compiendo faticosamente allunghi gia, cioè il vecchio concetto che se si vuole dimagrire si
improvvisi, cercando di accorciare le distanze per poi ar- deve stare a stecchetto.
rivare alle spalle e, per timore, far finta di niente, quante Intuendo la portata di ciò che, via via, veniva scoperto
ricerche disperate dei due di intravedersi tra la folla dei e testato, gli autori non si sono limitati all’elencazione
podisti alle gare, e quella speranza con il cuore che batte dei cardini e delle regole di base del nuovo metodo, ma
forte aspettandosi al traguardo per poi solo guardarsi di hanno voluto accompagnare ciascuna delle dieci regole

Podismo e Atletica - 61
62 - Podismo e Atletica
Gli integratori sportivi
migliorano la prestazione?
di Roberto Albanesi, direttore del sito Runny, il sito per vivere meglio - www.albanesi.it

Molte mail che giungono al mio sito ruotano attor- Perché prodotti che in teoria dovrebbero funziona-
no alla richiesta di quali siano gli integratori utili a re (per molti di loro ci sono studi scientifici che ne
migliorare la prestazione di un runner. Chiariamo esaltano le qualità) in realtà non producono gli effetti
subito un punto: sperati?
nella corsa non esiste alcun integratore che possa mi- Vediamo gli errori (in malafede oppure no, dipende
gliorare significativamente la prestazione. dai casi) più comuni.
Notiamo il significativamente Errore di quantità
Per il campione può aver senso utilizzare un inte- I risultati delle ricerche scientifiche vengono trasmes-
gratore che migliori di 5” il suo tempo sui 10000 m si solo qualitativamente; per uno scienziato prolun-
perché ciò può significare una vittoria olimpica, ma gare la vita di un malato terminale di cancro in media
per l’amatore? di 15 giorni può essere un grande successo, per tutti
In questo articolo si tratterà soltanto del rapporto di- noi non è che cambi granché. Con gli integratori il
retto fra prestazione e integrazione. Esiste anche un passaparola dal lavoro scientifico alla vita di tutti i
rapporto indiretto, cioè quello che, facendoci vivere giorni porta a dimenticare il risultato quantitativo e
meglio la nostra vita sportiva, ci permette un miglior ciò che migliora (magari di pochissimo), diventa la
allenamento e quindi in definitiva una migliore pre- panacea universale. Per cui chiedersi sempre: sì fa
stazione. Il rapporto indiretto si gioca su due fattori: bene, ma quanto fa bene e che dose devo prenderne
il recupero e l’invecchiamento. perché sia veramente efficace? L’errore di quantità è
Gli integratori per il recupero sono essenziali per il spesso utilizzato per promuovere integratori del tutto Errore di falso bisogno
professionista che fa il bigiornaliero, molto meno inutili perché in dosi bassissime. D’altro canto dosi È figlio del precedente. Chi propone l’integratore ri-
per chi si allena quattro volte alla settimana, atleta accettabili costerebbero troppo o sarebbero ingesti- conosce l’errore di saturazione, ma insinua il dubbio:
per il quale la normale alimentazione è in grado di bili perché magari con effetti collaterali importanti. potresti essere carente della sostanza x, perché non
fare recuperare presto e bene. Anche gli integratori C’è chi prende integratori “naturali” a base di vitami- prenderla? La risposta è semplice e duplice: in teoria
anti invecchiamento (contro i radicali liberi) possono na C per 50 mg al giorno, il contenuto di un’arancia, si può essere carenti di tutto e la nostra vita dovrebbe
fare qualcosa, a patto che si prendano sempre e in illudendosi di conquistarsi la salute perenne. Stessa scorrere trangugiando farmaci e integratori (con il
dosi corrette, ma i loro effetti si vedono soprattutto situazione per molti integratori poco conosciuti, in nostro conto in banca che crolla); inoltre ogni sostan-
e solo in tarda età. Un soggetto che abbia adottato cui le “dosi consigliate” sono in ogni caso inutili. za ha effetti collaterali che possono essere lievi, ma
una terapia antiradicali liberi continuativamente dai a volte sono anche gravi o comunque spiacevoli se si
35 anni, a 55 anni può al massimo sperare di avere di Errore di saturazione eccede. Quindi, prima di assumere integratori (ferro,
aver guadagnato 7-8 anni. Molti prodotti funzionano tanto più quanto il campio- magnesio, ecc.) che coprano una presunta carenza,
Concentriamoci perciò sul rapporto diretto fra pre- ne esaminato è influenzabile dal prodotto stesso. Un accertatela con un esame!
stazione e integrazione. forte bevitore di caffè probabilmente può berne una
tazzina prima di andare a letto senza avere inconve- Errore di deduzione per ignoranza
Il paradosso dell’aspirante campione
nienti; una persona che non beve caffè probabilmente Un prodotto viene proposto con una motivazione che
È abbastanza facile trovare a livello giovanile un non dormirà o avrà grosse difficoltà a addormentarsi. scientificamente non ha senso, ma sembra averlo per
atleta in grado a diciotto anni di correre i 1000 m in Il nostro corpo sa badare a se stesso e attua tutta una chi non sa come stanno le cose. Questo è ovviamente
2’40” senza che abbia mai fatto uso di integrazione serie di meccanismi per cui una sostanza produce l’esempio più subdolo perché non ci si può salvare
alimentare o di supporti per il miglioramento della benefici fino a un certo punto, poi è necessario assu- se non si è acculturati; un buon metodo è comunque
prestazione. A questo punto considerando tutti gli ar- merne quantità sempre maggiori (effetto droga, come quello di sentire anche la campana contraria (qual-
ticoli trovati in letteratura, il ragazzo può ragionare per il caffè, le amfetamine, ecc.) oppure la quantità cuno che la pensa in modo contrario c’è sempre!)
così: con gli aminoacidi a catena ramificata guada- in eccesso viene eliminata senza nessun beneficio. Un e poi decidere con la propria testa. Faccio solo due
gno 3”, con la creatina 5”, con l’inosina 1”, con la esempio dell’effetto saturazione è la carnitina. In ra- esempi: gli integratori salini e la creatina. Come è
carnitina 3”, con il bicarbonato 2”, con l’OKG o la gione di qualche grammo al giorno (anche 10) può es- dimostrato da una serie impressionante di studi, il
glutammina 2”, con il ginseng 2”, con la pappa rea- sere utile ai cardiopatici, ma è stato ormai provato che reintegro salino è essenziale in attività fisiche del-
le 1”, con l’integrazione vitaminica corretta 3”, con in individui normali non migliora assolutamente la la durata superiore alle quattro ore. Considerando
gli antiossidanti, i minerali e il coenzima Q10 4”: in prestazione. Un piccolo aneddoto. Dopo aver prova- anche una sensibilità individuale alla disidratazione,
totale in un mese d’integrazione si guadagnano 26”, to vari prodotti commerciali e non aver avuto nessun si può comunque affermare che tutti gli integratori
cioè scendo a 2’14”. Considerando i benefici del- miglioramento se non nei primi giorni d’assunzione, salini sono completamente ingiustificati per sforzi
l’elettrostimolazione e del potenziamento muscolare, un mio amico, Massimo, forte runner, entra in un ne- inferiori alle due ore; basta reidratarsi (la quantità di-
il cambio d’allenatore e di allenamenti (un allenatore gozio con fama di serietà e professionalità e chiede pende dallo sforzo e dalle condizioni atmosferiche)
nazionale deve pur valere di più rispetto al mio pro- al titolare quale sia il miglior ginseng sul mercato. con acqua per non avere alcun problema. L’equivoco
fessore di scuola...), l’ultimo modello di scarpe chio- Il negoziante preleva una boccetta da una scatola, la su cui gioca la pubblicità nasce dal fatto che alcuni
date, ecc. guadagno ancora almeno 10”. Crescendo e mostra al mio amico e aggiunge di non prenderne più problemi (crampi) sono erroneamente attribuiti al-
maturando dovrei guadagnare in un anno almeno 4”: di due compresse al giorno perché è veramente forte. la mancanza di sali: se fosse vero perché calciatori
è ormai certo che l’anno prossimo correrò i mille in Massimo prende in mano la boccetta, la apre, prende perfettamente allenati sono colti da crampi nei sup-
meno di due minuti, abbattendo di oltre dieci secondi una manciata di compresse (una decina) e le inghiot- plementari di una partita in una serata primaverile?
il record del mondo! te. Paga la boccetta e se ne va, lasciando esterrefatto Sicuramente durante gli intervalli hanno avuto tutto
La cosa vale anche per tutti quegli integratori orien- il negoziante. L’indomani ritorna, aspetta che il ne- il tempo di assumere sali.
tati a persone “normali”: dalle vitamine che con dosi goziante abbia finito di servire un cliente e gli dice: Il secondo esempio riguarda la pubblicità di prodotti
ridicole dovrebbero contrastare l’invecchiamento, al “Per sua informazione non ho avuto alcun particolare contenenti creatina anche per i corridori di resisten-
ginkgo che dovrebbe preservare la lucidità mentale beneficio né controindicazioni varie.” e se ne va senza za, con la motivazione che darebbe forza e vigore.
(una recente ricerca lo considera poco più dell’acqua aggiungere altro. Certo non è consigliabile imitare il Poiché la creatina è coinvolta nella produzione di
fresca), agli integratori per alzare il tono della vita comportamento di Massimo, ma è significativo il fatto energia solo per attività esplosive (salti, sprint, ecc.)
(come se la depressione, anche lieve, fosse una ro- che il negoziante credesse veramente che due capsule un maratoneta non professionista cosa se ne fa della
betta che si può curare con la pastiglia che si trova al del suo prodotto dessero una forza e un vigore tali che creatina, forse per vincere lo sprint per la cinquecen-
supermercato), ecc. tre fossero già controproducenti. tesima posizione?

Podismo e Atletica - 63
Gruppo Podistico Le Sbarre- Via di Titignano, 20 (PI) – Tel. 050 772858

XX Staffetta di Titignano
Sabato 01 Aprile 2006 ore 15.30
Gara competitiva a staffetta 2x8 km su circuito unico
Regolamento
La gara è aperta a tutti gli enti di promozione sportiva e vi possono partecipare staffette composte da atleti di società diverse.
Le iscrizioni si accettano su carta intestata del gruppo di appartenenza. Per ogni atleta deve essere segnalata la data di nascita
di ogni atleta e il numero di tessera dell’ente di promozione sportiva purché in regola con le norme sanitarie vigenti;
Le iscrizioni si ricevono fino al 30 marzo 2006 a 14 € per squadra. A partire dal 31 marzo 2006 il costo dell’iscrizione è di 18 € a squadra;

Categorie Maschili Premiazioni


Fino a 35 anni Saranno premiate
Da 36 a 45 anni; Staffette miste le prime 5 squadre di ogni categoria
da 46 a 55 anni; (uomo–donna e le 10 società più numerose
da 56 a 65 anni; e con atleti di Premio individuale di partecipazione
oltre 65 anni. società diverse) ad ogni concorrente.
Categorie Femminili Categoria unica Rilevamento tempi
Fino a 39 anni Non saranno rilevati i tempi di frazione
Oltre 40 anni ma solo il tempo totale della squadra.

PREMIO DI PARTECIPAZIONE PER TUTTI


Per informazioni 050.772858 – 050.7725050 – 055.775500 – Fax 050.772858

64 - Podismo e Atletica
Q Un
ualunque siano gli obiettivi che il podista si è
prefisso nei mesi invernali, si troverà al termine
di tale periodo a cercare di sfruttare al massimo
tutto il lavoro svolto. In genere l’autunno e l’inverno

motore
sono stagioni in cui cresce il numero dei chilometri,
l’attenzione è quindi posta maggiormente verso il vo-
lume. Di solito il culmine è rappresentato dalla parte-
cipazione ad una maratona. In questo caso, dopo averla
corsa, è fondamentale non perdere tutto il patrimonio

più
che si è raggiunto con i mesi dedicati alla sua prepa-
razione. Dopo un paio di settimane di rigenerazione è
utile riprendere subito alcuni allenamenti fisiologica-
mente simili alla fase appena trascorsa, proprio per non

potente
far decadere gli effetti allenanti del periodo precedente.
Si tratta di mantenere il ritmo maratona, tornando però
ad uno sviluppo meno estensivo; anche il lungo non va
perso, se pur evitando i lunghissimi tipici del periodo
antecedente.
I mesi di gennaio e febbraio prevedono sempre un’atten-
zione speciale sulle quantità, ma curando maggiormente di Massimo Santucci
l’aspetto muscolare. Il tono e l’efficienza dell’apparato
muscolare e articolare sono da porre in primo piano. In
questo periodo gli atleti diversificano i propri obiettivi
in base agli interessi propri e delle società cui apparten-
gono. Se l’atleta prende parte alla stagione indoor, dovrà
sviluppare allenamenti con notevole impegno lattacido.
Questo in misura pari alle distanze che correrà al coper-
to. Altri runner si dedicano alla stagione di campestre,
mentre molti corrono solamente su strada. È frequente
vedere atleti che miscelano competizioni dalle diverse
caratteristiche nel medesimo periodo, è difficile però
essere competitivi su più versanti.
All’uscita da queste fasi preparatorie e agonistiche, l’at- il lavoro di potenza aerobica o nei principianti si può Nella seconda colonna vengono indicati i recuperi fra
tenzione va posta esclusivamente sullo sviluppo massi- stare sui 5 chilometri di proposta, successivamente tali le prove, ovviamente è un dato puramente indicativo
mo del lavoro svolto. In poche parole ci sono tutti gli sedute devono estendersi da un minimo di 6 fino a 12- che andrà poi studiato in base al livello e al grado di pre-
ingredienti a disposizione per poter correre al massimo 15 km. La scelta della quantità deve essere fatta in base parazione dell’atleta. In questo schema si prevedono 2’
delle proprie capacità. Il motore c’è, si tratta di farlo all’atleta in questione ed ai suoi obiettivi. di recupero dopo i 1000m, 3’ dopo i 2000m e 4’ dopo i
girare alla sua maggiore velocità. Occorrono tutti quei Ogni tipo di allenamento che va alla ricerca di un adat- 3000m. Il recupero può andare da tratti di corsa leggera
lavori di sviluppo, per poter trasformare quanto semi- tamento energetico deve essere proposto per un periodo alternati a tratti a passo, ma può anche essere qualificato
nato nei mesi precedenti. Bisogna avere le idee chiare che sia sufficiente ad apportare delle modifiche nel- arrivando a correrlo a ritmi medi.
e mi riferisco agli obiettivi principali. Anche chi ga- l’atleta. Per fare avvenire ciò è necessario concentrare
reggia spesso deve fare delle scelte. In base alle gare l’attenzione nella stesura dei piani di allenamento su Nella terza colonna sono identificate le andature aven-
preferite, taglierà un programma su misura per essere al una determinata qualità ed allenarla per almeno 6-8 set- do preso come riferimento un atleta che ha un valore di
100% della condizione nelle gare preferite. Un eccesso timane. Sotto questi tempi è ben difficile avere adatta- soglia anaerobica di 3’30” al km. I 1000m sono da cor-
di gare da centrare porterà ad una buona resa su tutte, menti da parte dell’organismo. rere a 3’20” al km, 5” più lenti al km per la distanza dop-
ma diverrà difficile avere dei picchi di forma in una in Quando una capacità è allenata in modo completo si pia, mentre i 3000 sono proposti a 3’30” o leggermente
particolare. può e si deve procedere a richiami anche abbastanza più veloci. Le prime 3 sedute hanno 6 km con frazioni
Spesso all’uscita dal periodo invernale il corridore si frequenti. Se invece una capacità non si è curata assolu- al suo interno sempre più ampie, si passa poi a 3 sedute
trova con le gambe forti, ma che faticano a girare come tamente o in maniera del tutto saltuaria non ha senso ri- con 8 km di sviluppo. Anch’esse partono dai 1000 m
vorrebbe. La sensazione frequente è quella di avvertire chiamarla. Dico questo perché non capisco atleti i quali per arrivare ai 2000 m. Le ultime 2 sedute toccano i 10
potenza, ma scarsa agilità e freschezza. Vanno inseriti devono fare una gara breve fra sette giorni e fanno lavo- km di potenza aerobica, arrivando a dividerli in frazioni
tutti quei lavori che regalano brillantezza per indirizzare ri di velocità oppure al contrario hanno una gara lunga e sempre più lunghe. Per avere un motore più potente oc-
in modo giusto gli adattamenti che sono avvenuti. inseriscono allenamenti lunghi. Se non c’è a monte una corrono metodo e pazienza, i risultati arriveranno.
Gran parte delle proposte dovranno essere concentra- preparazione in tal senso, inserire lavori “nuovi” porterà
te sull’aumento della cilindrata. Per ottenere questo le solo ad un peggioramento della situazione. Per comunicazioni:
prerogative del programma dovranno essere orientate In atletica i miracoli non esistono, in una settimana non Massimo Santucci 3493408494
verso i lavori di potenza aerobica. Determinata quali- si prepara una gara, solo chi ha seminato nel modo giu- e-mail: massimosantucci1@hotmail.com
tà può essere richiamata anche due volte a settimana, sto potrà raccogliere i benefici dell’allenamento svolto. o Dr. Augusto Innocenti c/o Studi Medici
preferibilmente con training dalla diversa struttura. È Fare allenamenti ai quali l’organismo è poco preparato San Paolino, via S. Andrea 216 - 55049
una fase questa che non richiede ritmi esasperati, ma è corretto, ma vanno inseriti con giudizio ed in maniera Viareggio (LU) - Tel. 0584 940345
un adattamento verso l’alto. Intendo dire che è meglio graduale. Cominciare con stimoli diversi in vicinanza
inserire 3-4 allenamenti di intensità medio alta, che 2 di gare importanti è uno sbaglio, l’unica cosa da fare
massimali. Mettere allenamenti che implichino più gior- all’approssimarsi di una competizione è solo di ottimiz-
zare le qualità che si sono curate. Distanza Recupero Andatura
ni di recupero non è da consigliare in questo periodo. Le
massime intensità lattacide vanno sviluppate con le gare 6x1000m 2’ 3’20”
e con interval training o intermittenti opportunamente
DALLA TEORIA ALLA PRATICA
valutati. Ecco quindi una tabella per capire meglio come viene 2000m - 1000m 3’, 2’, 3’ 3’25”, 3’20”
I lavori principali per riuscire a migliorare i ritmi resi- strutturato un piano allenante. Nella tabella che segue 2000m - 1000m
stenti sono senza dubbio quelli posti intorno al limite di si fa riferimento allo sviluppo di una singola capacità.
soglia anaerobica. A seconda della distanza da percor-
3x2000m 3’ 3’25”
Sono 8 settimane di allenamento che dovrebbero portare
rere variano le andature con lievi differenze. Potremmo ad un incremento delle velocità a parità di produzione 8x1000m 2’ 3’20”
dire che tanto più è breve la distanza, maggiore dovrà lattacida. Queste 8 settimane possono essere diluite in
essere l’incidenza lattacida. È fondamentale in questo 10, non di più. È possibile, come ho accennato prima, 2000m - 1000m 3’, 2’, 3’, 2’ 3’25”, 3’20”
tipo di esercizi non discostarsi troppo dal limite di so- che podisti atleticamente maturi possano effettuare 2000m - 1000m
glia anaerobica poiché lavorare troppo distanti da quel anche 2 sedute settimanali di potenza aerobica oppure 2000m
riferimento pregiudicherebbe adattamenti di una certa farle girare in microcicli da 5 giorni.
entità. Vediamo una tabella molto semplice, ma utile per ren- 4x2000m 3’ 3’25”
Si consiglia su frazionati brevi di non aumentare troppo dersi conto di come evolve la sequenza degli allenamen-
le andature, semmai di ridurre sensibilmente i recuperi
10x1000m 2’ 3’20”
ti:
fra le varie prove ripetute. È altresì importante sviluppa- 3000m - 1000m 4’, 2’, 3’, 3’30”, 3’20”
re questi training per una certa quantità di chilometrag- Nella prima colonna sono indicate le distanze da per- 2000m - 1000m 2’, 3’ 3’25”
gio in quanto è inutile correre su ritmi resistenti se poi correre. Si comincia con una quantità di 6 km, distanza
il volume è ridotto. Solo nei periodi in cui si introduce
2000m - 1000m
divisa in frazioni da un km.

Podismo e Atletica - 65
66 - Podismo e Atletica
Lesioni traumatiche nei corridori
Dott. Mirko Nencioni, Laureato in Scienze Motorie, Spec. Scienza e Tecnica dello sport
Istituto di Medicina dello Sport di Firenze Settore Sviluppo, Ricerca e Attività Didattiche - www.madicinadellosport.fi.it

D
a sempre l’uomo si è mosso, ma l’impegno • Sindromi altiche della gamba Diagnosi e Terapia
e l’intensità sono andati sempre più dimi- • Achillodinia
nuendo, fino a ridursi, ai giorni nostri, al • Dolore a livello dell’articolazione tibio-tarsica Il sintomo classico è il dolore: dapprima insorge du-
minimo indispensabile. Nella nostra società lo • Podalgia rante l’esecuzione ripetuta del gesto atletico, poi può
sport diventa, così una delle poche occasioni per essere provocato dai normali movimenti della vita
Cause e concause: nella genesi della patologia da quotidiana ed infine, se non si interviene, è presente
restituire l’uomo a quella funzione che dovrebbe
sovraccarico funzionale intervengono diversi fatto- anche a riposo.
essergli naturale: il movimento.
ri: alcuni la cui presenza è indispensabile affinché il Una corretta diagnosi deve basarsi sia sullo studio
La presa di coscienza di questa esigenza primaria,
fenomeno avvenga (cause), altri favorenti od aggra- biomeccanico del gesto e dei carichi di lavoro cui
ha fatto in modo che lo sport diventasse un fenome-
vanti la patologia già comparsa (concause). è sottoposto l’atleta, su un’approfondita valutazione
no ad ampio indotto, investendo così anche settori
come l’industria (abbigliamento, attrezzature) e il clinica e sulle comuni tecniche diagnostiche (ecogra-
Le cause efficaci sono sostanzialmente due e sono fia muscolo tendinea, tomografia computerizzata,
marketing (sponsor, ecc.).
strettamente correlate al gesto tecnico, all’esercizio risonanza magnetica nucleare) utilizzate in trauma-
Da circa ottanta anni, in Italia, anche la medicina
svolto: tologia sportiva.
si interessa dello sport in modo diverso, nel senso
che, mentre in passato forniva solo l’aspetto assi- La terapia è innanzi tutto preventiva: vanno elimi-
Intensità: pur essendo per definizione una patologia nate o minimizzate le concause che possono favorir-
stenziale di pronto soccorso sui campi di gara, oggi
da “microtrauma” il carico atletico deve essere suf- ne l’insorgenza, e se, nell’atleta evoluto, è difficile
affronta con ricerche scientifiche tutti i vari proble-
ficientemente intenso per innescare il meccanismo prescindere da carichi di allenamento frequenti ed
mi connessi all’atleta ed al singolo sport, studiando
patogenetico. intensi, questi vanno il più possibile periodizzati e
in particolare il “gesto tecnico-atletico” e le sue ri-
percussioni sul sistema uomo (adattamenti cardio- alternati con opportuni periodi di scarico.
Frequenza: si tratta di un meccanismo di somma- Una volta che la patologia si sia manifestata si impo-
circolatori e respiratori allo sforzo).
zione di microtraumi, il gesto atletico che li causa ne un riposo funzionale della parte colpita associato
Allo stesso tempo, il traumatologo, intervenuto per
deve essere ripetuto numerose volte sia all’interno al trattamento fisioterapico e quando necessario far-
anni come terapeuta, oggi ha iniziato a studiare ed
della singola seduta di allenamento che nel ciclo dei macologico.
inquadrare i movimenti eziopatogenetici delle varie
vari allenamenti. Nei prossimi numeri andremo quindi a trattare più
lesioni.
L’apparato locomotore di un atleta può essere col- Le concause possono essere intrinseche, cioè diret- nello specifico le principali patologie dei Runners.
pito, con una certa frequenza da eventi traumatici tamente correlate alle caratteristiche dell’atleta od
acuti e cronici o da stress, questi ultimi agenti con estrinseche cioè in relazione a fattori esterni.
meccanismo cumulativo, che interessano di volta in
volta le strutture ossee, articolari, i tendini, ecc.
Intrinseche
La corsa può essere effettuata secondo due stili fon- Difetti di assialità: un arto (ginocchio varo o valgo)
damentali. La figura 1 ci indica le differenze dello o un segmento scheletrico (cifosi o scoliosi del ra-
stile di corsa tra lo sprinter ed il fondista e la loca- chide, piede piatto o cavo) possono presentare alte-
lizzazione delle consequenziali lesioni traumatiche a razioni delle normali curve fisiologiche: questo può
seconda del tipo di disciplina praticata. Fig.1
comportare un’eccessiva distribuzione del carico su
Classicamente lo sprinter presenta movimenti più determinati segmenti.
vigorosi e sinergici tra arti superiori ed inferiori inte- Dismetrie degli arti inferiori: una differenza di
ressando soprattutto quadricipite, adduttore e musco- lunghezza tra un arto e l’altro di almeno 10-15 mm
li flessori delle gambe. comporta una non corretta distribuzione del carico
I fondisti, invece, eseguono movimenti meno vio- (ad esempio nella corsa) con conseguenti possibili
lenti ricercando così l’economia del gesto, al punto tendinopatie a vari livelli.
che il movimento degli arti superiori può non essere Squilibri muscolari tra gruppi flessori ed estensori.
compatibile con la performance da record mondiale Gesto atletico “non fisiologico”: l’atleta può ripe-
(N.d.R.: Murray Malberg record mondiale m 5000 tere un gesto atletico non corretto: o per errore (e
pur avendo l’arto sinistro paralizzato) mentre gli ar- questo accade spesso negli atleti amatoriali) o perché
ti inferiori vengono sollevati meno rispetto allo stile il gesto viene “estremizzato” alla ricerca della massi-
precedente. ma prestazione soprattutto nei “top level”.
È per questo che tipicamente lo sprinter va incon- L’età: la comparsa dei fenomeni di sovraccarico è
tro a lesioni traumatiche correlate con la sua intensa più frequente negli atleti “maturi” sia per fenomeni
attività muscolare - in particolar modo a carico dei di sommazione in relazione alla durata della carriera
flessori del ginocchio ed a carico degli adduttori - sportiva, sia perché con l’età le strutture inserziona-
mentre i corridori di fondo presentano lesioni a cari- li sono meno resistenti ai carichi
co del piede e della gamba. (Figura 1) ripetuti ed hanno una minore ca- Fig.2
pacità di recupero. Inoltre la pre-
Lesioni traumatiche
senza di esiti di precedenti traumi
nei corridori di fondo acuti possono facilitare la succes-
La ripetizione esasperata e continua nel tempo di siva comparsa della patologia da
alcuni gesti sportivi può comportare la comparsa di sovraccarico.
una specifica patologia definita appunto da “sovrac-
carico funzionale” o da “micro-traumatismo” per
Estrinseche
sottolineare la patogenesi dovuta al sommarsi di una Allenamento non corretto: ca-
serie pressoché infinita di traumi di minima entità. I richi non bilanciati, errata perio-
corridori sul mezzofondo e sul fondo presentano una dizzazione, periodi di recupero
ben definita tipologia di lesioni traumatiche, che so- insufficienti.
no poi simili a quelle che si verificano nello jogging Materiali ed attrezzi non
(figura 2): idonei: materiale di piste e pale-
stre o troppo rigidi o troppo ela-
• Dolore lombosacrale stici, attrezzi non adatti in assolu-
• Sindromi altiche a carico dell’anca e della coscia to o relativamente alla morfologia
• Gonalgia dell’atleta.

Podismo e Atletica - 67
68 - Podismo e Atletica
Prepariamo una corsa a tappe
Il calendario gare del mese di febbraio (e questo di Tiziano Marzotti (1ª parte) valevole per il campionato italiano di corsa a tap-
numero non credo sia da meno) ha dedicato una pe articolato in 4 prove per un totale di chilometri
colonna intera a questo tipo di gare che sono in ben gestite nell’arco della durata del giro, equivalenti ad una maratona.
netta espansione. La maggior parte dei podisti - miglioramento della qualità di resistenza psico- Partendo dal presupposto che chi affronta questa
affronta le corse a tappe pensando al binomio logica allo sforzo, questo perché le prove agonisti- programmazione ha un’adeguata preparazione,
podismo e turismo senza cogliere tutti gli aspetti che sono ripetute per alcuni giorni continui. dividerò la stessa in tre periodi che chiamerò pre-
positivi che incidono sul rendimento atletico nel Ora veniamo alla parte pratica: La programma- paratorio, specifico e rifinitura, in questo artico-
periodo successivo a questo tipo di gare, ne citerò zione di una corsa a tappe. lo tratterò le prime due fasi. Importante: ognuno
alcuni: Come mio consueto non propongo una tabella deve coerentemente riconoscere la proposta più
- sostanziale aumento della capacità di resistenza (fatta eccezione per l’atleta da 3 sedute settimana- adeguata alle proprie caratteristiche.
aerobica, li) ma una serie di allenamenti che io chiamo fon- Buon allenamento. t.marzotti@libero.it
- incremento sostanziale della potenza aerobica, damentali per l’obiettivo prefissato, supponiamo Nel prossimo numero parlerò di come finalizzare ed
l’utilità di questa capacità e descritta nel n. 7 lu- che il giro si svolga gli ultimi giorni del mese di affrontare una corsa a tappe, e delle settimane suc-
glio-agosto 2005, aprile (periodo ottimale per essere al top nei primi cessive per poter sfruttare al meglio l’incremento di
- approfondimento della conoscenza dei propri li- mesi estivi) spulciando il calendario ne troviamo potenza aerobica dovuto in tal caso a questo parti-
miti, dovuto al fatto che le energie devono essere addirittura tre nel giro di dieci giorni di cui uno colare tipo di gare.

Periodo preparatorio 3 settimane circa per atleta da 3 sedute settimanali


(interporre un giorno di riposo fra le uscite) N.B. Lo stretching non è scritto ma sottointeso
20’risc. + 30’ con circuito (vedi rivista mese di 20’ risc. + 20’salita o slsc ad int. medio bassa + 15’ int. risc + 50’/1h di corsa in ondulato/salisc. ad un ritmo di 30/35’’ più lento del ritmo
1ª SETT.
febbraio) 1’ esercizio 4’ corsa lenta 10’ def. medio alta + 5’ vel. in progressione + ampio def. gara + 8 allunghi 80 m
20’ risc + all + 15’ fondo medio - 10’ fondo medio vel. 50’ corsa lenta + Risc + 10’ ad un ritmo di 30’’ + lento del r.g + un progressivo di 10 km c.a o gara
2ª SETT.
10’’ + lento del r.g. + 5’ r.g +15’ def 8x200 mt in progress. rec 200 km 10 c.a
20’risc + 30’ con circuito 1’ esercizio 4’ corsa lenta Risc + 40’ al ritmo di 30/35’’ + lento del ritmo gara ed inserirvi Risc + 5’ fondo medio + 8’ fondo vel. x 3 serie ricordo che il recupero è il fondo
3ª SETT.
10’ def delle vrz di ritmo progressivo di 1’/1.30’’ c.a +10’ def medio + 15’ def. o gara di 21 km ed eseguirla al ritmo di fondo medio
Periodo specifico 3 settimane
20’ risc.+20’salita ad int.media + 15’ int medio bassa 25’ + all + 10 progressioni di 3’ in ognuna partire dal ritmo del fondo medio finendo
1ª SETT. 50’/1h corsa lenta
+ 5’ progr. + 15’ def al ritmo di fondo veloce + 5’ r.g. mt 5000 15 def
25’ risc + all + 3x6’ r.g mt 5000 rec 2’ + 3 x 3’ r.g mt.3000
2ª SETT. 50’ corsa lenta + 5x50 x100 x150 rec compl 20’ risc 30’ al ritmo di 30/35’’ + lento del r.g. + 20’ al ritmo del medio lento + 10’ def
rec 2’+15’ def
Risc + 12 x 400 Se possibile effettuare al sabato gara o allen. di 35/40’ circa ad intensità del fondo
3ª SETT. 40’ + 5x50x100x150 rec compl
(opp.1’30’’) con rec compl. medio ed il giorno successivo una gara o allen. di 8/10 km ad intensità del fondo vel.

Periodo preparatorio per atleti da 4 sedute settimanali.


Proporrò gli allenamenti fondamentali (da eseguire non consecutivamente) a cui vanno aggiunti ed interposti a riempimento gli allenamenti di scarico, fondo lento da 50’ ad 1h20’ con
allunghi, inoltre nell’arco del periodo è consigliato inserire 2 sedute di circuito in rapporto 1’ di esercizio 3/4’ di corsa. Come al solito lo stretching non è scritto ma sottointeso
Risc + 10’ al ritmo di 20’’ + lento del r.g. + 10’ al ritmo di 10’’ + lento del r.g +10’ al ritmo di 5’’
1ª SETT. Risc. + 40’ondl o slsc (se possib. su fondo irregol.) ad int.media + 10’ def + 8x80
+ lento del r.g. + 5’ ritmo gara + 10’ def
Risc + all + 8 progr di 3’ circa partendo sempre da un ritmo di 30’’ + lento del ritmo
2ª SETT. Gara km 10 c.a
gara e finire al ritmo del fondo vel. + 10’ def
Risc + 40’in ondl (se possib. su fondo irregol.) al ritmo di 30’’ + lento del r.g.+ 8x200 Risc + 5’ fondo medio + 8’ fondo vel. x 3 serie ricordo che il recupero è il fondo medio +
3ª SETT.
in progress. rec 200 15’ def o individuare una gara di 21 km (½ maratona) ed eseguirla al ritmo di fondo medio
Periodo specifico 3 settimane
Risc + all + 2x8’ rec2’+2x4’ rec 2’
1ª SETT. Risc.+ 40’ in ondl./slsc. ad intensità medio con finale progr 10’ def
+2x2’ rec 2’ + 15’ def
Risc + 30’in ondl (se possib. su fondo irregol.) ad intensità medio alta +5’ vel. in pian.+
2ª SETT. Risc. + 20’ di medio in salita rec. disc + 5 progr di 3’partendo dal ritmo medio 10’ def
5x50x100x150 rec compl
Risc + all + 8x200 in progressione rec 200 + 10’ corsa +8x200 in progressione rec Se possibile effettuare al sabato una gara o allen. di 35/40’ circa ad intensità del fondo
3ª SETT.
200 + 10’ def medio ed il giorno successivo (dom) una gara o allen. di 8/10 km ad intensità del fondo vel.

Periodo preparatorio per atleti da 5 sedute settimanali


Come sopra proporrò gli allenamenti fondamentali (da eseguire non consecutivamente) a cui vanno aggiunti ed interposti a riempimento gli allenamenti di scarico, fondo lento da 50’ ad 1h20’ con allunghi.
20’risc + 40’con circuito (vedi rivista mese di Risc + 20’ ondl/slsc su fondo irreg. Ad intensità media + 15’ ad Risc + all + 10 progress.di 4’ con partenza sempre da un ritmo + lento
1ª SETT.
febbraio)1’ esercizio 4’ corsa lenta 10’ def. intensità medio alta in ondl/pian + 5’ vel in pianegg. 15’ def di 20’’ del r.g e finire al ritmo del fondo vel.
20’ risc + 40’ con circuito 1’ di esercizio 3’ Risc 20’ medio in ondl slsc. + 5’ progr. + 6 Gara km 10 c.a
2ª SETT.
corsa + 5’ progr + def x1’ vel rec 1’ + 15’def
20’ risc + 40’ con circuito 1’ di esercizio 3’ 20’ risc + 30’ ad un ritmo + lento di 20’’ del ritmo g. + 8x200 rec Risc + all + 3’ fondo medio + 5’ fondo vel x 5 serie + 15’ def
3ª SETT.
corsa + 5’ progr + def 200 - 10’ def o gara di 21 km ed eseguirla al ritmo di fondo medio
Periodo specifico 3 settimane
20’ risc + 40’ con circuito 1’ di esercizio 3’ Risc + all + 3 x 2000 rec 500 mt al ritmo di 20’’ piu lento delle prove
1ª SETT. Risc + 15’ int media in salita + rec la disc + 15’ vel +15’ def
corsa + 5’ progr + def svolte (2000 mt) 15’ def
20’ risc + 40’ con circuito 1’ di esercizio
Risc. + 20’int media in salita rec. disc + 5 progr di 3’partendo Risc + all + 4x2000
2ª SETT. 3’ corsa ad intensità medio bassa + 5’ in
dal ritmo medio 10’ def Rec 2’-1.30’’ ed 1’ + 15’ def
progr + def
Se possibile effettuare al sabato una gara o allen. di 35/40’ circa ad
20’ risc + 40’ con circuito 1’ di esercizio 3’ Risc + all + 8x200 in progressione rec 200 + 10’ corsa +8x200
3ª SETT. intensità del fondo medio ed il giorno successivo (dom) una gara o
corsa + 5’ progr + def in progressione rec 200 + 10’ def
allen.di 8/10 km ad intensità del fondo vel.

Podismo e Atletica - 69
L
e gare lunghe non sono gare di resistenza alla velo- di Fulvio Massini maratona. Ci sono atleti che durante la preparazione per
cità, ma di velocità. Provate a pensarci un attimo. vari esempi di velocizzazione: la maratona vanno fortissimo anche sul “brevi” altri inve-
Riflettete su chi corre una 100 chilometri, con l’in- Non solo maratona. Un sempre maggior numero di po- ce che rallentano. Se la “breve” capita nel periodo inizia-
tenzione di arrivare nel minor tempo possibile al traguar- disti e podiste alla ricerca di sensazioni nuove, di nuo- le della preparazione ritengo sia necessario solo eseguire
do. Chiunque vuole arrivare da un punto ad un altro nel ve avventure, tende a correre la maratona. Alcuni ci si allenamenti blandi un paio di giorni prima e poi “lanciar-
minor tempo possibile deve eseguire un’azione veloce. trovano bene e quindi si “specializzano” in questo tipo si” nella gara. Se invece la gara capita in data più vicina
La “gestione” degli aspetti condizionali, e coordinativi di manifestazioni, altri invece avvertono la necessità di alla maratona allora è preferibile dedicargli una decina
dipende dal tipo di distanza che dovrà essere percorsa. tornare indietro, di ricorrere qualche mezza maratona ed di giorni di attenzione inserendo un allenamento di sali-
La mia “provocazione” serve a spiegare il concetto di ve- addirittura qualche gara di 12-14 km. L’allenamento per te brevi ed uno di prove ripetute su distanze di 200-500
locizzazione relativamente alle gare di corsa ed in parti- la maratona si basa su km corsi a velocità relativamente per un chilometraggio totale di 4 km. Attenzione a non
colare di corsa su strada. Essere veloci significa: riuscire blanda con scadimento conseguente sia della forza, ma esagerare con la velocità. Eseguire 5-6 x 1000 a ritmo o
a resistere a compiere per un numero determinato di km anche di sensibilità neuro muscolari per svolgere azio- della gara su strada a ritmo gara dei 10.000 o 3-4 x 1000
azioni più veloci possibili. Oggi, in teoria dell’allena- ni tecniche in grado di far ottenere velocità più elevate. a ritmo gara dei 5000 servirà ad acquisire un minimo di
mento, la parola velocità viene usata sempre meno, ed Il primo obiettivo verso una maggior velocizzazione è sensibilità tecnica da “trasferire” poi nella gara.
è stata sostituita da “rapidità”. Fra le varia definizioni di quello di aumentare al forza generale e specifica. Ritengo
rapidità riportate in letteratura ritengo che la più adatta necessario, almeno in una prima fase, dedicarsi ad ese- Ecco un esempio settimana tipo
al nostro mondo sia la seguente: “la rapidità è una forma guire un a paio di volte alla settimana un circuito di 8-12 Mi sento terribilmente lento. Può succedere a chi ha fatto
fondamentale di sollecitazione motoria che, come la mo- esercizi relativi ai principali gruppi muscolari da eseguire diverse preparazione consecutive per la maratona o per
bilità articolare può essere attribuita sia alle capacità con- a carico naturale. Dopo 2-3 settimane, vedo bene, se pos- l’ultramaratona, ma anche a chi ha problemi nel rifornire
dizionali: forza, resistenza, sia a quelle coordinative”. Gli sibile un “salto in palestra” per aumentare la resistenza di ossigeno i muscoli .
autori che la citano sono: Grosser 1991, Martin C. Leh- alla forza dei gruppi muscolari delle cosce, delle gambe e Prima di tutto ritengo sia necessario andare da un medico
nertz 1991, Weineck 1992, Schnabel, Thiess 1993. Men- dei glutei. La fase successiva, più specifica prevede corsa sportivo e farsi consigliare gli esami del sangue necessari
tre siete lì a correre lentamente con la testa impegnata in in salita con pendenza dellì8-10% su distanze di 60-100 per accertarsi che non ci siano problemi. Se il medico
“meravigliosi pensieri” e vi viene in mente di aumentare metri. Sarebbe un errore se il maratoneta “pentito” al- dice che tutto è ok. , l’essere troppo lento può dipen-
la velocità, provate a concentrarvi su quello che vi succe- la ricerca di punte elevate di velocità , appena si sente, dere, da una mancanza di forza. In questo caso , come
de. Prima di tutto aumenta la frequenza del passo, la vo- “bello tonico” grazie al lavoro in palestra ed in salita si detto prima, è necessario eseguire esercitazioni di forza
stra azione diviene quindi più rapida, gli impulsi nervosi mettesse in pista o in strada a correre le ripetute a velocità generale e specifica. Può dipendere anche da un proble-
viaggiano più velocemente. Contemporaneamente anche “vertiginose”. Se di colpo viene proiettato verso velocità ma tecnico. Se il baricentro non è posizionato nel modo
il passo si allunga un po’, ma non in modo eccessivo. troppo elevate è probabile compaia l’infortunio, musco- giusto la corsa può non essere efficace. Può dipendere
Ecco allora che per andare più forte siete costretti ad “ap- lare o tendineo. Oltre alle salite brevi consiglio eseguire dalla mancanza di allenamenti eseguiti a ritmi un po’ “ar-
plicare” più forza. Anche le articolazioni ampliano il loro dei progressivi e delle ripetute corse a velocità poco più zilli”. Provate a correre 14-20 volte i 200 metri correndo
movimento, quindi varia la mobilità articolare. Provate veloci della media al km di una gara di 14 km. Lavoran- cambiando ritmo ogni 50 metri. È questa un esercitazione
anche a pensare se la tecnica di corsa è la stessa quan- do a queste velocità relativamente basse, con gradualità molto importante che rendere la vostra azione più rapida .
do eseguite le prove ripetute o correte lentamente. Dai! si otterranno quegli adattamenti necessari per andare più Cambiate distanza : fatelo anche ripetendo una decina di
Non mi dite che non sentite nessuna differenza. Correndo forte. Forzando i tempi, ovvero cercando di ottenere su- volte i 400, 6-8 volte i 500 cambiando velocità ogni 100
a velocità diverse Jurgen Weineck ha dimostrato che la bito velocità elevate, senza aver prima dato modo all’or- metri. Il lavoro è impegnativo, fra ogni prova eseguite un
coordinazione inter ed intramuscolare varia in relazione ganismo di adattarsi, ribadisco, che si rischia di ottenere bel recupero di 1’30” - 2’ nei 200 e di 3-4’ nei 400-500.
a come viene eseguito il movimento, agli angoli articolari l’effetto contrario. I principianti, chi ha poco tempo per Durante il recupero continuate a correre lentamente. Ec-
usati. Con l’ausilio dell’elettromiografia Kunz e Unold allenarsi, potranno cercare di velocizzarsi anche senza co la settimana tipo
hanno dimostrato come varia l’impegno della musco- eseguire prove ripetute. Eccovi due esempi di settimane Vedi Tabella Esempio di allenamento
latura alle diverse velocità . Quindi, velocizzarsi, cam- tipo di allenamento: la prima per i principianti la seconda
biare tipo gara non significa solo abituare i meccanismi per gli “evoluti”. Faccio le brevi, ma non miglioro più. Ti sei “tirato il col-
di risintesi dell’energia ad compiere un lavoro diverso, Vedi Tabelle Settimana del principiante e dell’evoluto. lo” eseguendo prove a velocità troppo elevata? Gira e ri-
ma abituare anche ad ottimizzare il modo di correre in gira siamo sempre lì. Molti podisti, sono convinti, che per
relazione alla distanza di gara. Un esempio. Nella corsa Preparo la maratona devo fare 5000-10.000 ai campionati velocizzarsi sia necessario eseguire delle prove a velocità
lenta il ginocchio resta basso , e la gamba dopo la fase di di società. Molti amici podisti si trovano a dover “lottare” molto più elevata di quella di gara . Il nostro obiettivo non
spinta si alza poco dietro, le braccia si muovono per die- con le esigenze di campionati di società. Può capitare che è quello di ottenere il record sui 100 metri, sui 200 metri
tro avanti il leggera convergenza, ma in modo piuttosto nel bel mezzo della preparazione alla maratona nasca la o sui 400 metri, ma bensì quello di riuscire a correre per
soft. Man mano che l’azione diviene più rapida” il ginoc- necessità di dover andare forte su una distanza breve co- un determinato numero di km ad una velocità più elevata
chio sale di più, diminuisce i tempo di appoggio del piede me i 10.000 i 5000 o semplicemente una gara su strada su possibile. Inutile quindi e, dannoso, andare a ricercare in
a terra , la gamba sale di più, le braccia si muovono più distanza breve. Qui dipende oltre che dalle caratteristiche allenamento velocità che magari consentono di ottenere il
energicamente. Iniziamo ora ad analizzare praticamente individuali anche dal metodo utilizzato per preparare la primato personale sui 1000 metri, ma che fanno regredire
i risultati nelle gare di 12-14 km. Chi corre di domenica
in domenica ed in settimana si allena facendo corsa len-
Settimana del principiante ta ad un certo punto vedrà una stagnazione dei risultati.
1g 2g 3g Per velocizzarsi, è importante allenare la forza generale
e specifica, la tecnica di corsa intesa come ricerca della
40’ crf 10’ crf + 5’ cri Gara max 14 km o allenamento
coordinazione del gesto tecnico, senza eseguire prove
10’ crli 10’ crf + 5’ cri di 8-10 da correre alla miglior media
troppo prolungate correndo a velocità troppo distante da
10’ cri 10’ crf + 5’ cri possibile
quella di gara. Velocizzarsi quindi, non significa imitare
10’ crf + 5’ cri
Pietro Mennea. Buon divertimento.
CRF = corsa respirazione facile; CRLI = corsa respirazione leggermente impegnata; CRI = corsa respirazione impegnata

Settimana dell’evoluto
1g 2g 3g 4g 5g 6g 7g
60’ corsa lenta riposo Riscaldam. 60’ corsa lenta più 40’ corsa lenta + 10’ corsa media Riposo Riscaldam.
+ allunghi 2x 10x 60 metri in salita recupero 1’ fra ogni allunghi 10’ corsa al ritmo di una gara di 12-14 km 7-8 km più come in gara
prova e 3’ fra le serie + 20’ corsa lenta (correre forte)

Esempio di allenamento
1g 2g 3g 4g 5g 6g 7g
60’ corsa lenta su riposo 40’ corsa lenta Riscaldam. 60’ corsa lenta riposo Riscaldam.
terreno ondulato 20’ corsa media 8 x 500 100m forte, 100m piano + allunghi Ripetute di distanza 1000-2000 m a ritmo gara di
+ allunghi recuperando 3’ fra ogni prova 14 km con 1’. 1’30” di recupero. totale km 6-8

70 - Podismo e Atletica
Podismo e Atletica - 71
72 - Podismo e Atletica