Sei sulla pagina 1di 72

Poste Italiane s.p.a. - Sped. in Abb. Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n°46) art.

1, comma 1, DCB Firenze 1


Mittente: UISP - Via de’ Vespucci c/o Impianti Sportivi La Trave - 50145 Firenze

Marzo 2005
Anno 2° numero 3
La rivista
dei runners
Podismo e Atletica
€ 2,50

Intervista a Roberto Barbi


Nostra inchiesta sul doping
Speciale Ciaspolada
Editoriale
Quando una rivista compie un anno di vita, specie nel settore dello sport associativo, possiamo a ragione ritene-
re che si tratti di un successo importante. Tanto più in questo caso, quando si copre un settore come quello del po-
dismo, che raccoglie un così alto numero di appassionati e sportivi, ma che non è sempre seguito con la necessaria
attenzione dal mondo dell’informazione in generale. Abbiamo lavorato con impegno e dedizione per l’affermazione
della rivista, per il suo progressivo radicamento fra gli appassionati di podismo, con la consapevolezza che questo orga-
no di informazione potesse rappresentare un prezioso e valido strumento per chi segue con passione questo sport.
Il podismo da sempre costituisce uno dei pilastri dell’attività sportiva e dello sport per tutti. La nostra idea di sport è quella
di una pratica motoria a misura di tutti i cittadini. Il podismo ha in sé questa grande ricchezza, è lo sport che più si adatta
ai bisogni e alle esigenze  del singolo praticante. É lo sport che entra più a diretto contatto con il territorio, percorre le sue
strade, entra dentro le nostre città. É davvero lo sport che fa parte del nostro quotidiano.
Per questo siamo soddisfatti del risultato fin qui conseguito e ringraziamo tutti coloro che hanno pensato e costruito questa
rivista. E per questo ci sentiamo impegnati a sostenere con sempre maggiore convinzione e attenzione il cammino futuro di
questa esperienza editoriale.
Ugo Bercigli

La REDAZIONE mette a
disposizione esperti per ri-
Indice
4 62
spondere a quesiti su allena- Nostra inchiesta Contratture e dintorni
mento, medicina, infortuni e sul doping di David Parronchi
alimentazione.

Inviate le vostre domande a:


9


Calendario
corse 62

A proposito della
sindrome del piriforme
di Damiano Fasciano
Podismo e Atletica:
via de’ Vespucci c/o
Impianti Sportivi La Trave
13 Classifiche
gare gennaio
63 La corsa collinare
di M.Santucci e A.Innocenti
50145 Firenze
E-mail: podismo@runners.it 46 Intervista a
Claudia Salvarani
64 Podisti.net
di Fabio Marri e Fabio Rossi

47 Commenti
alle gare
67 Le corse a tappe

Podismo e Atletica di Fulvio Massini


La rivista
53
Mensile Anno 2° n. 3 - Marzo 2005
dei runners
L’altra faccia del
podismo di M. Cecchella
69 L’angolo
di Giancarlo Ignudi
Reg. Trib. n°5321 del 6-2-2004

55
Direttore Responsabile: Ugo Bercigli
Direttore Editoriale: Barbara Bonanno
Lettere
in redazione
70 Storia dell’atletica
Dorando Pietri 2ª puntata
Grafica ed impaginazione: Andrea Grassi

60
Collaboratori: Fabio Fiaschi, Fulvio Massini, Franco Civai, Medicina dello sport di Gustavo Pallicca
Belinda Sorice, Sergio Califaro, Patrizia Cini, Stefano
Cappellini, Marco Cecchella, Giancarlo Ignudi, Gina Nesti,
di Sergio Califaro
David Parronchi, Marzia Chiocchi, Maria Luisa Tognelli,
Luigi Felicetti, Giuliano Menci, Marco Bonaiuti, Ennio Sarli,
Gianni Cecconi, Leonardo Baccini, Andrea Bini, Damiano
Fasciano, sito Internet www.lagalla.it
Fotografie:
Per abbonarsi
Piero Giacomelli, www.lagalla.it, Fabio Marranci
Foto di copertina di Giorgio Meniconi Dal mese di aprile sarà possibile rinnovare l’abbonamento per tutto il
Classifiche gentilmente fornite 2005, 8 numeri (aprile-dicembre 2005) a € 18,00
dagli organizzatori delle varie manifestazioni. Versamento c/c 28613503 intestato a UISP Comitato di Firenze specificare
Editore Barbara Bonanno
Redazione c/o UISP
nella causale “Abbonamento Rivista Podismo e Atletica”
v. de’ Vespucci c/o Impianti Sportivi La Trave 50145 Firenze La ricevuta del versamento dovrà essere inviata via fax
cell. 333/1841505 - tel. 055/4286774
Fax 055/4249936
al 055/4249936 oppure per posta alla Redazione Podismo e Atletica
E-mail: runners@aliceposta.it c/o UISP via de’ Vespucci – Impianti Sportivi La Trave – 50145 Firenze
Stampa: Nuova Cesat Coop Firenze - Tiratura:
���������� 2800 copie Abbonamenti spediti il 18-2-2004

Podismo e Atletica - 3
Nostra inchiesta sul doping
Scagliamo la prima pietra
I
l doping continua a mietere vittime, nell’atletica come in altri sport. La rassegnazione per questa piaga che non si riesce a risanare
è accompagnata da un tacito consenso e da un vergognoso velo di omertà. È come la storia dell’amico con la fidanzata infedele.
Tutti lo sanno, ma nessuno glielo dice. Un po’ per quieto vivere, un po’ perché non è affar nostro e un po’ perché, diciamo la
verità, un pensierino alla sua fidanzata ce lo abbiamo fatto anche noi. Usciamo allo scoperto, tutti, nel nostro piccolo. Affrontiamo
questo cancro parlandone con i nostri compagni di corsa e di vita, con i nostri figli, con i nostri amici. Noi della redazione di “Po-
dismo & Atletica” siamo amanti dello sport vero, e come tali contrari al doping. Vogliamo esternarlo con forza e decisione: siamo
senza peccato (solo su questo argomento, per carità!) e scagliamo la prima pietra. Non prima però di aver dato un’altra possibilità
a chi c’è passato e se ne è pentito. Questa seconda opportunità va però sfruttata, e non gettata al vento per una manciata di secondi
rubata all’onestà.
Questo mese dedichiamo al doping uno speciale con interviste, curiosità e interventi di esperti del settore. Vorremmo che queste
pagine non restassero una meteora. Per questo vi chiediamo di scriverci le vostre esperienze, le vostre impressioni, i vostri giudizi.
Fateci sapere in che modo combattereste il doping e quali interventi vorreste che fossero messi in pratica. Noi pubblicheremo le vo-

Breve storia del doping


S
embra che il verbo inglese “to dope” derivi la moralità, l’integrità psichica e fisica”. dopo che in una delle ammiraglie sono state trovate
da un termine africano dal significato di “po- 1965: il primo paese a promulgare una legge contro sostanze proibite. Il leader della squadra francese,
zione”. In America questo verbo era usato per il doping è il Belgio, che in questo anno realizza 254 Richard Virenque, viene sospeso per sei mesi dopo
descrivere i cavalli che venivano drogati per non vin- controlli con il 25,59% di atleti positivi. aver ammesso di aver fatto uso di sostanze stupe-
cere le gare. In pratica, l’esatto contrario del signifi- 1967: all’arrivo della tappa del Mont Ventoux al Tour facenti.
cato moderno di doping, che indica l’assunzione di de France, il ciclista Tommy Simpson (foto) muore 1999: al Giro d’Italia, prima della partenza del “tap-
sostanze chimiche proibite allo scopo di migliorare le per collasso cardiocircolatorio dovuto all’assunzione pone dolomitico”, un controllo sull’ematocrito di
proprie prestazioni agonistiche. Fin dai tempi antichi, di una dose elevata di amfetamine. Marco Pantani rivela un valore eccessivo per il lea-
prima di eventi, giochi o battaglie importanti, veniva- 1968: alle Olimpiadi di Città del Messico, il Comi- der della corsa rosa. Il “pirata” viene escluso dal Gi-
no usate pozioni più o meno magiche a base di frutta ro e sospeso dall’attività. Nell’atletica, il campione
o estratti di piante. Le sostanze adottate in quei tempi olimpico Linford Christie viene sospeso dopo essere
per alterare le prestazioni degli atleti non erano mol- stato trovato positivo al test del nandrolone.
to efficaci, ma “l’effetto placebo” portava comunque 2000: nasce in Italia la prima legge dedicata alla lot-
dei benefici. Ai tempi dell’antica Grecia, se un atleta ta al doping: è la n. 376 del 14 dicembre. L’articolo 1
veniva trovato in possesso di semi di sesamo, ritenuti fornisce la seguente definizione: “Costituiscono do-
“dopanti”, veniva immediatamente escluso dai Gio- ping la somministrazione o l’assunzione di farmaci
chi e, in alcune nazioni, anche giustiziato. o di sostanze biologicamente o farmacologicamen-
Le nuove scoperte e sperimentazioni in campo far- te attive e l’adozione o la sottoposizione a pratiche
macologico portarono, alla fine dell’ottocento, ad un mediche non giustificate da condizioni patologiche
aumento dei casi di doping, con gli effetti negativi ed idonee a modificare le condizioni psicofisiche
che ne derivarono. o biologiche dell’organismo al fine di alterare le
1896: durante la corsa ciclistica Bordeaux-Parigi prestazioni agonistiche degli atleti”. Nel frattempo
muore Arthur Linton, colpito da una crisi cardiaca C.J. Hunter, campione del mondo di lancio del peso
dovuta ad overdose di stimolanti. e marito della sprinter Marion Jones, viene trovato
1904: ai Giochi Olimpici di Saint Louis, un inglese positivo per quattro volte al test del nandrolone.
residente negli Stati Uniti, Thomas Hicks, vince la 2004: alla vigilia delle olimpiadi di Atene, i velocisti
maratona. Durante lo svolgimento della corsa, per greci Kostas Kenteris ed Ekaterini Thanou, favoriti
farlo riprendere da due svenimenti, il suo allenato- per la medaglia d’oro, simulano un incidente strada-
re gli inietta due volte un milligrammo di solfato di le per sfuggire ad un test anti-doping. È l’inizio di
stricnina e gli offre da bere del cognac, usato a quei tato Internazionale Olimpico istituisce la pratica dei una lunga serie di controlli che porteranno alla fine
tempi per andare oltre la fatica. È il primo caso di controlli anti-doping e stila un elenco di sostanze a più di 20 squalifiche e l’amarezza del ricordo di
“doping in diretta”. proibite. un’edizione olimpica guastata dal doping. Poco dopo
1948: vengono usati i primi steroidi anabolizzanti 1969: a Savona, durante il Giro d’Italia, il ciclista la fine dei giochi olimpici, il recordman dei 100 metri
nello sport. belga Eddy Merckx viene escluso dalla gara dopo un Tim Montgomery e la sua nuova compagna Marion
1956: alle Olimpiadi di Melbourne si comincia a par- controllo anti-doping risultato positivo. Il “canniba- Jones sono accusati di fare uso di sostanze illecite.
lare della pericolosità di certi prodotti per la salute le” vincerà il Tour de France un mese dopo.
umana. 1988: alle Olimpiadi di Seul l’atleta canadese Ben
1960: alle Olimpiadi di Roma, durante la corsa dei Johnson vince la gara dei 100 metri (foto) battendo il
100 km cronometro a squadre, il ciclista danese Kurt record del mondo di velocità (9”79), ma è costretto
Jensen muore per un collasso causato da un’overdose a restituire la medaglia d’oro per essere risultato po-
di amfetamina. Anche due suoi compagni di squadra sitivo all’uso di anabolizzanti. “Big Ben” nega ogni
vengono ricoverati in ospedale in gravi condizioni, responsabilità.
ma riescono a salvarsi. A seguito di questo episo- 1989: l’allenatore e il medico di Ben Johnson rivela-
dio un Concilio Europeo di 20 nazioni si dichiara no al giudice che l’atleta fa uso di steroidi dal 1981.
contrario all’uso di sostanze dopanti nello sport e il Johnson ammette di assumere sostanze dopanti e di
Governo francese promulga una legge che stabilisce aver mentito l’anno precedente dichiarandosi inno-
l’illegalità della pratica del doping sul territorio na- cente. Vengono annullati tutti i suoi record mondia-
zionale. li.
1962: la Federazione Medico Sportiva italiana pro- 1998: l’allenatore Zeman con la frase: “Il calcio de-
pone la prima definizione di doping: “L’assunzione ve uscire dalle farmacie” porta allo scoperto lo scan-
di sostanze dirette ad aumentare artificiosamente le dalo del doping nello sport nazionale. Nel ciclismo,
prestazioni in gara del concorrente pregiudicandone il team Festina viene espulso dal Tour de France

4 - Podismo e Atletica
Ho sbagliato, ho pagato!
Intervista a Roberto Barbi
di Fabio Fiaschi

Roberto Barbi, nato a Zurigo il 25 marzo Come mai non rispondi mai pubblicamente a
1965, ha vinto molte competizioni a livello chi ti accusa? Pensi ancora di doverti difende-
nazionale e ha partecipato a due campionati re o credi di aver già pagato il tuo debito?
del mondo sulla distanza della Maratona, nel Non leggo tutte le riviste, alcune cose mi sono
1999 e 2001. Proprio a Edmonton (Canada) state riportate da alcuni amici. Ho deciso di non
nell’agosto 2001 è risultato positivo ad un replicare, e a queste persone voglio solo ricorda-
controllo antidoping. re che il sottoscritto lavora otto ore in fabbrica e
Roberto Barbi ha vinto tre titoli italiani sulla poi va ad allenarsi.
Maratona, l’ultimo dei quali lo scorso no- Come vedi l’atletica italiana e toscana in que-
vembre a Palermo. sto momento?
Vive da circa un anno nelle Marche ed è tes- Sono molto contento che Stefano Baldini abbia
serato per la società podistica Valtenna. vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atene,
e vedo un’atletica toscana un po’ in ripresa ri-
Tu hai ammesso la tua responsabilità e i tuoi spetto agli ultimi anni.
errori riguardo al doping. Cosa ti spinse a do- Pensi che l’atletica di oggi sia “pulita”?
parti? Solo la voglia di essere il più forte o an- Secondo me no.
che la possibilità di vincere premi in denaro? Perché?
No, non è il denaro che ti spinge a fare questo, A mio parere l’atletica non è pulita al 100%, non
è la voglia di arrivare, di vincere qualcosa d’im- mi fare aggiungere altro. programmi. Penso che da metà aprile in poi si-
portante e magari riuscire ad indossare la maglia Cosa risponderesti a un invito ad essere un te- curamente mi rivedrete alla partenza di qualche
azzurra. stimonial contro il doping? maratona.
Che sostanze assumevi? Lo accetterei volentieri. La tua famiglia come ha vissuto l’esperienza
Soprattutto Epo, più altre sostanze come inte- Cosa si può fare per combattere il doping, spe- della squalifica?
gratori, ferro e altre vitamine. cie nelle categorie giovanili? Con tutto quello che ho passato, penso di aver
In quali quantità prendevi l’epo? Sembra assurdo, ma io farei i controlli sangue avuto una moglie eccezionale, perché la perso-
Quando ce n’era bisogno, cercavo di tenere il ed urine anche nel settore giovanile, in modo da na che ti ama veramente si vede nei momenti
valore del mio sangue su 50 di ematocrito, per- creare una sorta di cartella con tutti i dati anno critici. Mentre di mia figlia posso dire che oggi
ché oltre sapevo che poteva essere rischioso per per anno. In questo modo si potrebbero vedere fa atletica a periodi, e spero che un giorno si de-
il mio fisico. meglio eventuali cambiamenti in alcuni valori dichi di più a questa disciplina.
Che effetti ti dava? del sangue. In conclusione, cosa vorresti dire ai lettori di
Mal di testa e dolori vari, a volte avvertivo do- Quali sono i tuoi prossimi programmi? “Podismo e Atletica”?
lori alle gambe che cercavo di attenuare pren- Sono un po’ a rilento, diciamo così, perché sto Voglio dire a tutti i podisti che spero mi accetti-
dendo Aulin. aspettando la mia seconda figlia che nascerà tra no come uno di loro: i miei sbagli li ho fatti e ho
Come ti sentivi durante gli allenamenti? marzo e aprile, e quindi è difficile per me fare pagato. Indietro non si può tornare.
Recuperavo molto meglio: se il giorno prima
avevo fatto due ore, il giorno dopo potevo es-
sere in grado di fare anche delle ripetute. Oggi
se faccio un lungo mi ci vogliono almeno due
Furbizie multimediali
L
giorni per recuperare. o sviluppo di internet e dell’e-commerce ha portato ad un aumento del commercio di sostanze
Che cosa hai fatto durante il periodo di squa- proibite. I controlli anti-doping sempre più intensi degli ultimi tempi hanno però penalizzato questo
lifica? traffico illecito, facendo muovere il mercato verso altri tipi di prodotti. Uno strumento semplice
ma efficace e usatissimo dagli atleti dopati è il cosiddetto “whizzinator”, ovvero un kit completo formato
Ho ritrovato un lavoro; all’inizio volevo smette- da un organo sessuale artificiale e una panciera completa di sacca per contenere urina liofilizzata, natu-
re e mollare tutto, poi invece piano piano, anche ralmente “pulita”. Sul sito internet ufficiale www.thewhizzinator.com si può notare quanto l’attrezzo sia
grazie alla riduzione della squalifica da quattro sofisticato: dai cinque colori disponibili, al termometro per misurare la temperatura della sostanza, agli
a due anni, ho cominciato a pensare di ritornare slip di diverse misure. Tralasciando l’aspetto ironico della cosa, è inquietante vedere che un prodotto che
a gareggiare. In questo periodo più di una volta serve a mascherare una truffa, peraltro pericolosa per il fisico di chi lo usa, sia tranquillamente pubbliciz-
zato e venduto su internet, con tanto di copyright sul marchio. Oltretutto, la pagina dedicata ai clienti, tutti
ho avuto sensi di colpa per ciò che avevo fatto. rigorosamente anonimi, è piena di commenti di persone entusiaste sia degli effetti ottenuti (passare indenni
Anche recentemente ci sono state sui mensili il test anti-doping) che del prezzo (150 dollari).
di settore polemiche riguardanti le tue vittorie.
Podismo e Atletica - 5
Siamo sicuri che l’epo funzioni?
Articolo tratto da “Mente e Maratona” di L. Speciani e P. Trabucchi - Editoriale Sport Italia 2003.
La pubblicazione è consentita per gentile concessione dell’autore e dell’editore.
Luca Speciani potrà eventualmente rispondere alle mail più interessanti ricevute sull’argomento. www.lucaspeciani.it

“La mappa non è il territorio. Sfortunatamente, non


solo abitualmente scambiamo la mappa per il terri-
torio, ma addirittura preferiamo la mappa al territo-
rio: è tanto più chiara!” (Alfred Korzybski)

Alla luce di quanto si dibatte, parlando di effetto


placebo e di nullità degli effetti di alcuni tipi di so-
stanze dopanti, sorge spontaneo un dubbio. Tutti noi
tendiamo a dare per scontato qualcosa che scontato
non è, e precisamente che le pratiche dopanti faccia-
no effettivamente andare più forte. Se il dubbio trova
terreno fertile per alcune sostanze, quando si parla di
EPO (eritropoietina) invece paiono tutti concordi: è
una sostanza che comporta gravi rischi per la salute,
ma migliora grandemente le prestazioni.
Voglio allora porre qui un quesito provocatorio, al
quale chiedo che qualcuno mi risponda con chiarez-
za: “Esistono prove scientifiche serie che sommini-
strazioni di EPO incrementino le capacità di presta-
zione di un atleta che corre la maratona?”
La domanda pare banale, e la maggior parte delle
persone cui l’ho posta mi hanno risposto che era ov-
vio, e che le prestazioni di quel tale o di quel talaltro, vantaggio, anche enorme, che questo pericoloso far- per velocisti, pesisti e saltatori), e mi trovo, questa
poi risultati positivi, lo dimostravano senza alcun maco possa offrire, occorre essere sempre coscienti volta, in perfetto accordo con il presidente del CUF.
dubbio. del fatto che in quel momento stiamo scambiando Uno studio serio e documentato dovrebbe riuscire a
Invece a me il dubbio rimane. con quei vantaggi la nostra vita, o perlomeno un escludere, operando in doppio cieco, qualsiasi effetto
Vi espongo dunque il mio pensiero su quest’argo- buon numero di anni della nostra aspettativa media placebo e qualsiasi influenza esterna (cambio di alle-
mento ancora poco dibattuto, nella speranza che di vita. natore, allenamenti più duri, ecc.).
altri contributi possano aiutare a chiarire meglio il 2) �������������������������������������������������
Non esistono studi scientifici che ne dimostrino 3) �����������������������������������������������
La prestazione è la somma di numerosi fattori:
problema. l’efficacia in modo inequivocabile. l’epo agisce su uno di questi.
1) Assumere
����������������������������������������������
EPO mette gravemente a rischio la sa- Qui sono in ottima compagnia. In una recente inter- La prestazione in maratona di un atleta dipende da
lute. vista apparsa su Internet anche Silvio Garattini (con numerosi fattori. Tanto per esemplificarne alcuni:
2) �������������������������������������������������
Non esistono studi scientifici che ne dimostrino cui di solito sono in disaccordo), presidente del CUF, dallo spessore delle pareti cardiache, dalla dimensio-
l’efficacia in modo inequivocabile. il comitato unico del farmaco, ha dichiarato non ne e dislocazione dei muscoli, dalla capacità polmo-
3) �����������������������������������������������
La prestazione è la somma di numerosi fattori: esservi alcuno studio serio e scientificamente docu- nare, dalla dislocazione del glicogeno e degli adipo-
l’epo agisce su uno di questi. mentato sul fatto che il doping migliori le prestazio- citi all’interno dei muscoli, dall’esistenza in numero
4) L’aumento
�����������������������������������������������
del numero di globuli rossi è compen- ni. Io mi limito a parlare di maratona (non intendo, maggiore o minore di fibre lente rispetto alle fibre
sato da reazioni omeostatiche. infatti, estendere qui il discorso agli anabolizzanti veloci, dal numero di mitocondri presenti all’inter-
5) I��������������������������������������������������
vantaggi reali vengono ingigantiti dall’effetto no della cellula, dalla permeabilità della membrana
placebo. mitocondriale al passaggio degli acidi grassi, ecc.
6) �������������������������������������������������
La scelta di doparsi è spesso accompagnata da un L’EPO agisce, come abbiamo visto, aumentando
maggiorato impegno in allenamento. l’ematocrito, cioè incrementando il numero di globu-
7) �������������������������������������������������
L’azione stimolante è tanto più forte quanto più li rossi presenti nel sangue. Questo, come sappiamo,
l’atleta è debole. è un effetto che ogni maratoneta ricerca, sia con i
8) Ad
�����������������������������������������������������
altissimo livello, dove i colli di bottiglia sono suoi allenamenti mirati, che, per esempio, con stage
altri, l’effetto è vicino allo zero. di allenamento in montagna. Tali adattamenti, però,
9) Gli
����������������������������������������������
eventuali vantaggi sono comunque solo tem- se ottenuti con l’allenamento o con stage in altura,
poranei. modificano un insieme di parametri, invece che uno
10) ��������������������������������������������������
Nel giro di pochi mesi od anni l’atleta si ritira solo. Per questo motivo, generano modifiche bio-
dalle competizioni. chimiche più stabili, e non squilibrano l’organismo
Vediamo questi punti, pur sinteticamente, ma uno in alcun modo. L’aumento artificiale del numero di
per volta. Prima di trarre qualsiasi conclusione, invi- globuli rossi, dunque, consente al sangue dell’atleta
to comunque ad arrivare in fondo alla lettura. Alcune di trasportare teoricamente più ossigeno per unità di
affermazioni sono volutamente un po’ provocatorie: tempo. Il sangue più ossigenato quindi riesce a bru-
se genereranno risposta e dibattito ben vengano. To- ciare con più efficacia gli zuccheri e i grassi. In teo-
glieranno (spero) molti atleti dalla comoda ignoranza ria. In pratica se il collo di bottiglia della prestazione
in cui si rifugiano. non risiede nel trasporto di ossigeno ma - per esem-
1) Assumere
����������������������������������������������
EPO mette gravemente a rischio la sa- pio - nel numero di mitocondri attivi nelle cellule
lute. muscolari, aumentare il numero di globuli rossi non
Il primo punto sarà trattato nel capitolo sul doping in servirà a nulla. Arrecherà solo danni, in relazione al
generale. Il sangue diventa denso come marmellata, più difficile scorrimento del sangue nelle arterie.
e alza enormemente il rischio di trombi o di occlusio- È come in una soluzione chimica. Se mettete del
ni arteriose. Non è un punto da trascurare: qualunque cloro (Cl) in una soluzione di acqua e sodio (Na),

6 - Podismo e Atletica
otterrete del sale da cucina (cloruro di sodio = NaCl). ners, per i quali i sistemi biologici che determinano re con i costosi e soprattutto pericolosi trattamenti.
Se continuate ad aggiungere sodio, otterrete nuovo la prestazione sono già tirati al loro massimo, il mi- Approfondisce il problema, e si spaventa del rischio
sale. Ma quando il sodio sarà finito (fattore limitante glioramento della prestazione è inesistente o ridotto mortale che sta correndo, decide di smettere ogni ti-
o collo di bottiglia) potete aggiungere quanto cloro all’osso (oppure, ove vi sia, è probabilmente dovuto po di integrazione. E inizia il calvario: non accetta
volete, ma non otterrete più una sola molecola di sale agli effetti evidenziati ai punti 5) e 6). più di tornare ad essere un buon amatore da 2h48’
da cucina. 9) Gli
����������������������������������������������
eventuali vantaggi sono comunque solo tem- (e, aggiungo io, avrebbe fatto fatica anche a tornare a
Aggiungete pure globuli rossi al sangue: se il fatto- poranei. quei livelli). Decide di smettere di correre, per sem-
re limitante è altrove, la prestazione non migliorerà L’eventuale vantaggio della prestazione è comunque pre. In sette/otto mesi l’atletica ha perso per sempre
nemmeno di un secondo. Anzi, rischierà di peggio- destinato a durare poco. Le reazioni omeostatiche un runner che, probabilmente, allenato a dovere e
rare. dell’organismo (che si difende da un’invasione or- con la necessaria gradualità, avrebbe potuto raggiun-
4) L’aumento
������������������������������������������������
del numero di globuli rossi viene com- monale indesiderata) comportano in un certo lasso gere gli stessi risultati per altre vie. Ma l’illusione
pensato da reazioni omeostatiche. di tempo l’atrofizzazione della produzione di epo en- del successo facile incanta molti sciocchi, e qualcuno
Il peggioramento può derivare proprio dalla risposta dogena, richiedendo sempre maggiori somministra- specula sulla loro pelle.
omeostatica dell’organismo. Se il corpo percepisce zioni di epo dall’esterno, pena il decadimento degli Il doping uccide. Uccide la voglia di correre, uccide
un innaturale addensamento del sangue, si difenderà effetti. Tuttavia, così facendo, si aggravano sempre il rispetto verso se stessi, uccide ogni spirito compe-
aumentando la pressione sanguigna (così che il san- più le risposte difensive del corpo (innalzamento di titivo, e infine maltratta, uccide e rende dipendente il
gue possa scorrere ugualmente nelle arterie). Questo pressione, rischio di trombi, ecc.) obbligando l’atleta nostro organismo.
naturalmente comporterà sovraffaticamento dei reni, dapprima a un periodo di sospensione della “cura”, e Difendiamoci denunciando qualsiasi episodio che
e risposte difensive da tutto il resto dell’organismo. successivamente all’abbandono totale della stessa. possa aiutare a rimuovere questa piaga: i nostri fi-
La produzione naturale di epo, inoltre, verrà gli ce ne saranno grati, e (forse) potranno fare
depressa dai recettori che ne percepiscono un sport in modo più pulito.
eccesso, con difficoltà di riattivazione una vol- Un altro episodio che voglio riportare è stato
ta interrotta la somministrazione esogena. Il raccontato, in una mailing list su internet, dalla
corpo, insomma, si difende. E lo fa molto be- mia amica Patrizia (maratoneta di buon livello
ne, per fortuna nostra. Altrimenti i decessi per nonché infermiera in Toscana).
complicazioni cardiovascolari conseguenti ad Così racconta Pat: “Se vogliamo parlare di
abuso di epo sarebbero molti di più di quanti statistiche vi prego però di non scordarvi di
siano attualmente. quanto il problema doping vada ad impat-
5) ���������������������������������������������
I vantaggi reali vengono ingigantiti dall’ef- tare sulla funzionalità renale e quanti siano
fetto placebo. gli ex ciclisti che attualmente devono sotto-
Come sarà ampiamente discusso nel capitolo porsi a dialisi. Non muoiono e quindi si sa
dedicato all’effetto placebo, un risultato può meno, ma ce ne sono davvero troppi! Volevo
essere migliorato in modo sensibile dall’atleta raccontare un episodio che mi è capitato di
che abbia la piena convinzione di essere sot- recente. Lavoro in un reparto dove vengono
toposto ad un trattamento che ne aumenti ar- fatti piccoli interventi e dove la degenza me-
tificialmente le prestazioni. Stiamo parlando dia è di un solo giorno. A novembre è stata
anche di variazioni del 10% rispetto al ritmo operata per intervento al setto nasale una
previsto, se avete idea di cosa significhi. ragazzina di 19 anni. È subito saltata fuori la
6) �������������������������������������������
La scelta di doparsi è spesso accompagnata notizia che fosse una nazionale di ciclismo su
da un maggiorato impegno in allenamento. strada e ci ho scherzato un po’. Mentre le fa-
Chi sceglie di fare uso di doping è spesso forte- cevo alcune domande riguardo ad eventuali
mente motivato a dare il massimo, in quanto, in terapie a domicilio, mi ha guardata con aria
quel momento, sa che sta giocando carte “spe- di sufficienza e con un mezzo sorriso mi ha
ciali” che forse in futuro non potrà più giocare, detto: “Terapie, terapie no, ma insomma...”.
a causa del rischio per la salute. Deve, quindi, Insomma ero proprio stupida se non capi-
raccogliere quanto più possibile, e dunque mol- vo. Mi sono limitata a riferire al medico. Di
tiplicherà il suo impegno al massimo consen- solito cerchiamo di sapere se vengono usati
titogli dal suo fisico. Questo significa che una parte 10) ��������������������������������������������������
Nel giro di pochi mesi od anni l’atleta si ritira farmaci per non avere sorprese durante le opera-
dell’eventuale progresso sarà dovuta a tale impegno, dalle competizioni. zioni! 
e non al doping. Barbi, ad esempio, ha fatto coinci- Dopo le prime delusioni, conseguenti alla sospensio-     La sera, prima di dimetterla sono tornata per cam-
dere il periodo di trattamenti, con la sua “aspettativa” ne del trattamento (difficoltà a tornare sui ritmi cui si biare la medicazione. C’era il suo ragazzo (anche lui
al lavoro di cartiera. Il che gli consentiva di allenar- era abituati, effetto “nocebo” legato alla suggestione ciclista). Quando gli ho detto di uscire spiegando
si finalmente più volte al giorno e con meno stress. negativa, squilibrio crescente degli organi coinvolti che non era un bello spettacolo da vedere ed avevo
Quando si parla, per Barbi, di un miglioramento di come fegato e reni), l’atleta si demotiva e, confron- paura che potesse sentirsi male (lui), mi ha risposto:
5 secondi al chilometro grazie all’epo, occorre de- tati i rischi con i vantaggi, nel giro di qualche tempo “Anche io corro, certe cose non mi danno noia, fac-
purare il dato da questo effetto. Quanto sarebbe mi- sparisce dalla circolazione. ciamo di tutto”.
gliorato Barbi senza epo e con la sola “aspettativa” Sembra tutta teoria, e invece può essere utile riporta-     No comment per tutto questo. Vi garantisco che
lavorativa? re un caso reale, discusso con un collega, anch’egli sono due simpatici ragazzini di 19 anni, pieni di vi-
7) �������������������������������������������������
L’azione stimolante è tanto più forte quanto più - come me - con un certo numero di atleti seguiti via ta e sicuri di sé, delle vittorie, del futuro, e con il
l’atleta è debole. internet con piani d’allenamento specifici. Uno dei mondo in mano. Spero solo che la vita non dia loro
Qui veniamo ad uno dei punti chiave del mio discor- suoi atleti gli confessa di fare uso di epo da qualche un bello scapaccione o che almeno non sia di quelli
so. Se azione stimolante c’è, essa è legata al fatto che tempo, con un protocollo un po’ “fai da te” appre- irrimediabili. Ma credetemi, erano tanto tranquilli e
non vi siano altri colli di bottiglia prestativi nell’or- so via internet. L’atleta in questione vale 2h48’ in felici che credo sarebbe andato al vento qualunque
ganismo. In altre parole, se l’atleta è debole o male maratona, e avrebbe ancora molti margini di miglio- tentativo di dialogo sull’argomento!”.
allenato, è molto probabile che l’aumento di globuli ramento, ma preferisce la scorciatoia. Dopo alcuni Ecco: ciò che ritengo occorra fare è informare, infor-
rossi ne migliori temporaneamente le prestazioni (in mesi il suo ematocrito passa da 41 a 47. Alla prima mare e informare. Sui rischi mortali di certe pratiche,
quanto tutti gli altri fattori limitanti sono ben lontani maratona che fa con tale livello di globuli rossi porta e soprattutto (visto che quel tipo di informazione, co-
dal loro massimo fisico). Non appena anche un solo il suo primato personale a 2h36’. Insiste con i tratta- me per il fumo, non sembra scoraggiare più di tanto
fattore limitante diverso dall’ematocrito viene porta- menti. Dopo qualche mese ancora ottiene il tempo gli utenti) sull’incerto guadagno di prestazioni che
to al suo massimo, il miglioramento della prestazio- di 2h34’ e ne rimane deluso. Si aspettava un ulterio- l’assunzione di epo può offrire.
ne viene a cessare. re salto di qualità. Si rende conto, giustamente, di Dimostrazioni scientifiche serie, attendonsi.
8) Ad
�����������������������������������������������������
altissimo livello, dove i colli di bottiglia sono non poter scendere ulteriormente se non di qualche Fino ad allora, come S. Tommaso, non credo se non
altri, l’effetto è vicino allo zero. Infatti, per i top run- manciata di secondi, e per fare questo deve continua- vedo.
Podismo e Atletica - 7
Integrazione e doping
A cura di Marzia Chiocchi, in collaborazione con la dott.ssa Daniela Becherini,
responsabile dell’Unità Funzionale Medicina dello Sport USL 6 Livorno

I
l modo di alimentarsi nello sport é sicuramente di dosi elevate di vitamine che, in assenza di biso- di sostanze proibite e quindi dopanti, anche se la con-
uno dei fattori che possono condizionare il livello gno documentato, possono anzi risultare dannose. La vinzione che l’uso di integratori, spesso combinati,
della capacità atletica e il risultato sportivo. Ma stessa vitamina C, indicata per la sua azione anti-in- possa incrementare la capacità di lavoro, può portare
accanto alla consapevolezza che una buona nutrizio- fettiva e anti-ossidante, a dosi eccessive, può facili- ad un loro uso eccessivo e anche al ricorso ad inte-
ne è fondamentale per gli sportivi di qualsiasi livello tare la formazione di calcoli renali. gratori di provenienza non controllata.
(dall’atleta di élite a quello amatoriale) al fine di sop-
portare i carichi di lavoro programmati e ottimizzare Integrazione di sali minerali Definizione di doping
la prestazione, sussistono ancora, in questo settore, 1­ - È una parola inglese, di etimologia incerta, con la
errori e pregiudizi sull’integrazione e la supplemen- - Il magnesio può trovare giustificazione d’uso dopo
gare ripetute in breve tempo, in atleti di endurance, quale si intende l’impiego di farmaci o pratiche affi-
tazione alimentare, dove molti ancora non distinguo- ni, allo scopo di esaltare le prestazioni di un atleta o
no bene il limite tra integrazione e doping. cosi come il potassio.
- Il cromo viene usato per migliorare lo sviluppo comunque a conseguire un vantaggio nello sport.
In generale un’adeguata assunzione di cibo, ripartita 2 - L’utilizzo di farmaci per migliorare la prestazio-
correttamente nei suoi nutrienti, che devono rispetta- muscolare, ma non ci sono evidenze scientifiche in
merito. ne sportiva da sempre accompagna lo sport. Si sono
re varietà ed equilibrio e adattarsi alle particolari esi- affinate le conoscenze farmacologiche, chimiche, i
genze caloriche individuali e sportive, è sufficiente a - Il ferro ha un ruolo fondamentale nel metabolismo
energetico e nel trasporto dell’O2 e la sua integrazio- metodi e le tecniche, ma lo scopo è sempre quello di
sostenere lo sforzo fisico senza particolare bisogno vincere al di là di ogni etica sportiva e minimizzando
di “integratori dietetici”. ne è utile in caso di documentata carenza.
o ignorando i rischi per la salute.
L’utilizzo di integratori nello sport è probabilmente Assunzione di sostanze 3 - ���
Il C.I.O. lo definisce come:
più finalizzato a migliorare la capacità di lavoro che
all’effettiva necessità di un’alimentazione corretta cosiddette di sostegno 1) somministrazione di sostanze appartenenti alle
classi proibite d’agenti farmacologici;
(non dimentichiamo che i cosiddetti integratori sono La creatina viene in parte prodotta dall’organismo 2) utilizzo di metodiche illecite.
farmaci in gran parte nati ed utilizzati per sopperire a (circa 1 gr. al giorno) e in parte introdotta con gli ali- 4 - È un comportamento dell’atleta che consiste nel-
carenze alimentari). menti (circa 1 gr.) e la sua funzione è strettamente le- l’assunzione di sostanze artificiali, sintetizzate chi-
Comunque, tenendo conto che lo sport determina gata alla produzione di energia all’inizio dell’intensa micamente allo scopo di non avvertire la sensazione
effettivamente un incremento del consumo e quindi contrazione muscolare. È una sostanza molto usata di fatica o di stimolare il rendimento del proprio
del fabbisogno delle sostanze del nostro organismo, nello sport per aumentare la concentrazione di fofo- corpo al di là dell’equilibrio fisiologico, compromet-
specie quando il calendario delle gare è serrato e c’è creatina muscolare, anche se non ci sono dati certi tendone l’integrità.
poco tempo per il recupero, vale la pena di analizzare sulla sua reale utilità e sulla sua innocuità per dosag-
se, quando e come, è necessaria un’integrazione del- gi elevati e prolungati (vedi nota del Ministero Sanità I diversi concetti del doping:
la dieta finalizzata all’esercizio fisico. 1999: utilizzo … in relazione a particolari esigenze
… aumentato fabbisogno o ridotta sintesi … a dosi di 1 - impiego non terapeutico di farmaci;
4-6 g/die per non oltre 30 giorni … controindicata in 2 - illecito morale e penale;
Integrazione di acqua 3 - doping a perdere o paradoping;
patologie renali, gravidanza e sotto i 12 anni).
4 - evoluzione farmacologia del termine;
L’integrazione è sempre necessaria se riferita al bi-
sogno di acqua. Occorre, infatti, cominciare a bere Supplementazione proteica 5 - nello sport non agonistico;
6 - non voluto, accidentale, inconsapevole;
prima che insorga la sete, e dunque già nelle due ore La percentuale di proteine in una dieta equilibrata si 7 - effetto placebo;
che precedono l’attività fisica. È necessario conti- aggira attorno al 10-15% della quota calorica (1-1,5 8 - problemi quali/quantitativi.
nuare l’idratazione anche nel corso della gara e nel g/kg), per atleti di potenza e di endurance non oltre i
recupero, fino al momento in cui si ristabilisce la 2 g/kg e per periodi definiti. Caratteristiche del doping:
diuresi. L’acqua, salvo con il clima freddo, deve es- In ambito sportivo vengono usati gli aminoacidi
sere moderatamente refrigerata (tra i 5° e i 10°) per a catena ramificata, al fine di migliorare le qualità - viene assunto in gara o in modo da esplicare la sua
favorire il veloce svuotamento gastrico e ridurre la muscolari (forza, volume, ecc.). I dati scientifici in azione farmacologia durante la gara;
temperatura corporea. merito sono discordanti sulla loro reale efficacia ed - aumenta la potenza dell’atleta;
effetti collaterali, comunque la Circolare ministeriale - riduce o sopprime la sensazione di affaticamento;
Integrazione di energia - crea dipendenza psicologica e rende l’individuo
del 1999 n. 8 riporta che la quantità di assunzione
giornaliera non deve superare i 5 g … associati a vi- debole, vulnerabile, meno sicuro, riduce l’autocon-
Un atleta di resistenza necessita di una dieta dove è trollo;
ben rappresentata la quota di carboidrati, attorno al tamina B1 e B6 … oltre le 6 settimane è necessario
il parere medico. - il suo effetto può essere transitorio e quindi fina-
60-65% (pane, pasta, riso, patate, frutta, miele…). lizzato solo alla gara o può provocare una modifica
Per l’attività oltre l’ora di lavoro, si prevede un’in- Da quanto esposto si comprende che l’integrazione
della dieta è sempre indicata per quanto riguarda permanente del corpo.
tegrazione con bevande contenenti zuccheri a bassa Vengono assunte sostanze diverse a seconda che si
concentrazione (fino al 6%) e piccolissime quote di l’idratazione e indicativamente il recupero energeti-
co (carboidrati, zuccheri, …), quando ne è documen- voglia esaltare una qualità rispetto a un’altra, ma più
elettroliti (ad esempio sodio). Attualmente vengono spesso si assiste all’assunzione di cocktail di sostan-
utilizzate le maltodestrine (polimeri del glucosio). tata la necessità per quanto riguarda vitamine, ferro,
sali minerali (magnesio, potassio, calcio, zinco, cro- ze, ad una preparazione farmacologia parallela alle
Le maltodestrine vengono utilizzate anche come ra- varie fasi dell’allenamento e alle gare.
zione di attesa e nel recupero, dopo perdite di sudore mo, ecc.).
L’assunzione di altre sostanze, come creatina, ami- Dosaggi molto elevati, interazioni farmacologiche,
che superano i litri 2-2,5. Oltre può essere necessaria condizioni fisiche esasperate dell’atleta, costituisco-
una supplementazione di NaCl (sale da cucina). noacidi ramificati e quant’altro, pur nell’incertezza
della reale efficacia, va effettuata entro i dosaggi no gravi fattori di rischio per morbilità acuta, cronica
Per quanto riguarda il tempo di ricostruzione del e morte improvvisa, di sicuro oggi sottostimati per
glicogeno, secondo l’intensità e durata dell’attività, previsti e per periodi limitati (vedi circolare mini-
steriale). scarsità di dati certi in merito.
questo può variare dalle 5 ore fino alle 46-48 ore do-
po un esercizio prolungato. È utile, specie dopo un Se è vero che campioni si nasce e non si diventa, è Cause:
grande sforzo, una dieta ricca di carboidrati, fin dalle anche vero che chi pratica sport necessita di un’ade-
prime ore di recupero. guata preparazione fisica, di alimentazione e idra- - fattori sociali: peso dell’ambiente secondo motiva-
tazione corrette, idonee abitudini di vita, rispetto di zioni diverse; affermazione, suggestione, imitazio-
Integrazione vitaminica alcune regole. ne;
L’assunzione di farmaci per integrare e supplemen- - fattori psichici: difficoltà nel vivere la situazione
Una corretta dieta garantisce un adeguato apporto tare la dieta può essere utile in caso di reale necessità agonistica, ansia, debolezza, difficoltà di relazione
vitaminico, anche se probabilmente talune cotture ed è consigliabile che sia prescritta e controllata dal con famiglia, gruppo, allenatore, pubblico e mass
e trattamenti possono alterare il contenuto in alcuni medico. media.
alimenti. Non è comunque giustificata l’assunzione Gli integratori alimentari non fanno parte delle liste (Continua)
8 - Podismo e Atletica
Il calendario delle gare
Domenica 13 marzo - S. Donato in Collina (FI) - 28ª
SCARPINATA TRA GLI ULIVI - non competitiva di km 12 Domenica 20 marzo - Badia a Cerreto - Gambassi Ter-
- ritrovo c/o Circolo Arci - partenza ore 9.00 - iscriz. € 3,00 - me (FI) - 5° TROFEO BADIA A CERRETO - competitiva di
senza premio partecipazione € 0,50 - per inf. 055.699250 km 12 e non competitiva di km 6 - partenza ore 9.00 - iscri-
Gli organizzatori che vogliono vedere pubblicati i dati zione € 3,00 (entro il 18.03) - la mattina della gara € 4,00
delle loro manifestazioni sul presente calendario, - ai primi 100 iscritti felpa - per inf. tel./fax 0571.663410
dovranno far pervenire entro il giorno 10 del mese Domenica 13 marzo - Chiesanuova (PO) - 21ª SCAR-
PINATA PER LE COLLINE PRAT���� E���
SI - semicompetitiva - 0571.664553 (ore pasti)
precedente i dati alla redazione al seguenti fax:
055 4249936 o via e-mail a runners@aliceposta.it di km 13 e non competitiva di km 7 - ritrovo c/o Circolo A.
Grassi - via Montalese - partenza ore 9.00 - iscrizione € Domenica 20 marzo - Pontassieve (FI) - 26° Trofeo LA
Si consiglia ai lettori di verificare sempre, telefo- 3,00 - per inf. 0574.462997 - 0574.467362 TORRE - competitiva di km 16 e non competitiva di km 6
nando agli organizzatori, le date di effettuazione - ritrovo c/o Palestra via Aretina - partenza ore 9.00 - iscri-
delle manifestazioni presenti nel calendario. Domenica 13 marzo - Vicopisano (PI) - 24° TROFEO zione € 3,00 - senza premio partecipazione € 1,00 - per inf.
BRUNELLESCHI - Trofeo Tre Province - non competitiva sig. Bucherelli 333.7543767
CALENDARIO VALIDO FINO AL 10 APRILE 2005
di km 4/8/15/25 - partenza ore 8.15 - iscrizione € 2,00 - per
inf. 050.798735 Domenica 20 marzo - Pescia (PT) - MARCIA DI PINOC-
TOSCANA CHIO - Trofeo Lucchese - non competitiva di km 2/5/10/15
Domenica 13 marzo - San Colombano (LU) - CORSA - partenza ore 8.00/8.30 - iscrizione € 2,00 - per inf.
Marzo PODISTICA - Trofeo Lucchese - non competitiva di km 0572.490029 - 0572.477040
1/5/12/18 - partenza ore 8.15 - iscrizione € 2,00 - per inf.
Sabato 5 marzo - Firenze - 20ª ROSAMIMOSA - compe- 0583.511504 Domenica 20 marzo - Pistoia - MARATONINA CITTÀ
titiva di km 8 riservata alle donne - ritrovo c/o Stadio DI PISTOIA - competitiva di km 21,097 - ritrovo c/o
Atletica via del Filarete - partenza ore 15.30 - i percorsi Domenica 13 marzo - Siena - 15° TROFEO LIBERTAS Confartigianato, via Fermi - partenza ore 9.30 - iscri-
delle cat. giovanili si svolgeranno in pista all’interno - non competitiva di km 11 e 2,500 - ritrovo c/o il Bar Il Cep- zione € 7,00 - per inf. Atl. Pistoia tel. e fax 0573.26115
dello stadio - iscrizione € 3,00 - senza premio parteci- po - via Cassia Nord - uscita di Monteriggioni - partenze – Bonistalli Roberto 0573.452648
pazione € 0,50 - per inf. 055.7323353 - 338.6006800 dalle 9.30 partirà il concorrente più anziano e sarà seguito,
ad intervalli di 20 secondi per ogni anno solare - tempo Domenica 20 marzo - Piombino (LI) - 25ª CORRIDA
Sabato 5 marzo - Uliveto Terme (PI) - 7ª ROSA PARA- massimo: due ore - iscrizione € 3,00 - il giorno della gara DI SAN GIUSEPPE - competitiva e non competitiva di
DISA - Criterium Podistico Toscano - competitiva di km 7 € 4,00 - per inf. Centro Provinciale Sportivo Libertas Siena km 11,570 - ritrovo piazza G. Verdi - partenza ore 9.30
e non competitiva km 7 - partenza ore 15.30 - iscrizione 0577.43151 - fax 0577.43226 - iscrizione € 5,00 - non competitiva € 3,00 - servizio
€ 3,00 - gratuita per le donne - per inf. 050.574981 - docce - per inf. 0565.40768 - 0565.276444 - 0565.220881
335.5892220 Domenica 13 marzo - Livorno - 2° TROFEO AVIS - 340.9003055
CORRI PER LA VITA - competitiva di km 8 - ritrovo loc.
Domenica 6 marzo - Grassina (FI) - 29° TROFEO B. Tre Ponti, Largo Christian Bartoli - partenza ore 9.30 Domenica 20 marzo - Siena - 30ª SCARPINATA DI PRI-
SASI - non competitiva di km 16 e 7 - ritrovo c/o Casa - iscrizione € 3,00 - per inf. 338.8717308 - 333.2282128 MAVERA - competitiva di km. 16 e n.c. km 6,500 - percorsi
del Popolo - partenza ore 9.00 - iscrizione € 3,00 - senza - fax 0586.864379 ridotti per cat. giovanili - ritrovo c/o pasticceria Silvia - loc.
premio partecipazione € 0,50 - per inf. 335.5910089 Lo Stellino, via Fiorentina 97 - partenza ore 9.30 - iscrizio-
Domenica 13 marzo - Montecatini Terme (PT) - CORSA ne € 3,00 - la mattina della gara € 4,00 - per le categorie
Domenica 6 marzo - Montemurlo (PO) - 4° GIRO DI PODISTICA - competitiva di km 18 e non competitiva di giovanili € 2,00 - la mattina della gara € 3,00 - per inf.
JAVELLO - Semicompetitiva di km 16,800 e n.c. km 3/7 km 10 - ritrovo c/o Campo Sportivo - partenza ore 9.00 0577.40672 (ore pasti) o 340.3927634 - fax 0577.271907
- ritrovo piazza della Libertà (dietro Comune di Montemur- - iscrizione € 3,00 - per inf. 0572.70020 - 328.9657890
lo) - partenza ore 9.15 - iscrizione € 3,00 - senza premio Domenica 20 marzo - Pian di Mommio (LU) - SGAM-
partecipazione € 1,00 - per inf. Carmine De Masi tel. Sabato 19 marzo - Bergiola di Carrara (MS) - 2ª COR- BATA SULLE COLLINE DEL METO - Trofeo tre province
0574.799460 (ore serali) - fax 0574.24001 - Pablo Bassin RERE NEL VERDE - Corrilunigiana - corsa podistica di - non competitiva di km 5/10/16 - partenza ore 8.00/8.30
333.2274855 - e-mail pablo.b@infinito.it km 7 e 2 - partenza ore 15.30 - per inf. 339.2630439 - iscrizione € 2,00 - per inf. 0584.99244
- 339.6489026
Domenica 6 marzo - Vorno (LU) - 31ª PASSEGGIATA Domenica 20 marzo - Fornacette (PI) - 29° Trofeo NE-
TRA I BOSCHI - Trofeo Tre Province - Trofeo Lucchese Sabato 19 marzo - Cigoli (PI) - 3ª CORSA PODISTICA VILIO CASAROSA - Trofeo Pisano - non competitiva di
- non competitiva di km 2/6/12/17/25/32 - ritrovo piazza di DEL TARTUFO - Trofeo Pisano - non competitiva di km km 5/11/15/20 - partenza ore 8.00/8.30 - iscrizione € 2,00
Vorno - partenza dalle ore 8.15 alle ore 8.30 - iscrizione 5/10 - Sagra Tartufo - partenza ore 15,30 - iscrizione € - per inf. 0587.422177
€ 2,00 oppure € 0.50 (senza riconoscimento) - per inf. 2,00 - per inf. 0571.499101
0583.971244 - 0583.971131 Domenica 20 marzo - Sesto Fiorentino (FI) - 7ª SCAR-
Sabato 19 marzo - Collesalvetti (LI) - 1° TROFEO CIT- PINATA DI PRIMAVERA - non competitiva di km 12 e
Domenica 6 marzo - Lari (PI) - 13ª LARI VERDELONGA TÀ DI COLLESALVETTI - Criterium Podistico Toscano 5 - ritrovo c/o Circolo via Pasolini - partenza ore 9.00
- Trofeo Pisano - non competitiva di km 15/10/5 - Partenza - competitiva di km 8 e non competitiva di km 4 - ritrovo c/o - iscrizione € 3,00 - senza premio partecipazione € 0,50
ore 8.30 - iscrizioni € 2,00 - per inf. 0587.686082 Palazzetto dello Sport, via Picchi - partenza ore 15.30 - per - per inf. 055.4491998
inf. 348.2475512 - 348.2257363
Domenica 6 marzo - Cecina Marina (LI) - CORSA
CAMPESTRE 3ª PROVA - gara di km 7,500 (cat. ma- PUBBLICAZIONE DI LETTERE ED ARTICOLI
schile e veterani) e 4,800 (cat. femminile) - ritrovo loc. La pubblicazione di qualsiasi articolo, lettera o notizia è gratuita. Le prestazioni professionali e le collaborazioni sono a
Cecinella - partenza ore 10.00 - iscrizione € 2,00 - per inf. titolo gratuito. Manoscritti e fotografie anche se non pubblicati non si restituiscono in nessun caso.
0586.682635 - 328.8735892 (la gara precedentemente
PUBBLICAZIONE DI CLASSIFICHE
in calendario il 13.03 è stata spostata al 6 marzo)
La pubblicazione di qualsiasi classifica è gratuita.
Domenica 13 marzo - Selvatelle - Terricciola (PI) - 31ª PUBBLICAZIONE DI CORSE IN CALENDARIO
SGRANCHITA IN VALDERA - Trofeo Pisano - non com- La pubblicazione delle corse in calendario è gratuita. Per essere inserite in calendario, dovranno pervenire alla redazione
petitiva di km 20/12/6 - partenza ore 8.30 - iscrizione € via fax o posta elettronica entro i primi del mese precedente.
2,00 - per inf. 0587.653124 LA PUBBLICAZIONE DI SPAZI PUBBLICITARI E’ A PAGAMENTO
¼ di pagina € 80,00 - Mezza pagina € 150,00 - Pagina intera € 260,00 - Seconda e terza di copertina € 500,00
Domenica 13 marzo - Lastra a Signa (FI) - 24ª LA… - Quarta di copertina € 750,00. Sui prezzi di listino per gli spazi commerciali deve essere sommata l’I.V.A. 20%. Il
STRAPAZZA - competitiva valida come Campionato Regio- materiale deve essere inviato entro il giorno 10 del mese precendente.
nale Uisp km 10 su strada e non competitiva di km 5 - ritrovo
c/o Stadio Comunale - partenza ore 9.30 - iscrizione € 3,00 - PER LE TUE INSERZIONI PUBBLICITARIE E SE VUOI DIVENTARE UN PUNTO VENDITA
senza premio partecipazione € 0,50 - per inf. 055.8722798 CONTATTA IL 333 1841505 - 333 7179966
Podismo e Atletica - 9
Domenica 20 marzo - Arezzo - 20ª MARCIA PER IL Domenica 10 aprile - Firenze - VIVICITTÀ HALF MARA-
Domenica 13 marzo - Reggiolo (RE) - REGGIOLO
CEIS - non competitiva di km 5,500 aperta a tutti - ritrovo THON - competitiva di km 21,097 - ritrovo piazza S. Croce
HALF MARATHON - competitiva di km 21,097 - partenza
piazza S. Iacopo - partenza ore 10.00 - iscrizione gratuita - partenza ore 10.00 - per inf. UISP Firenze 055.4286774
ore 9.00 - per inf. fax 0522.212449 - cmratletica@libero.it
(gradita offerta per il CEIS) - per inf. 335.7246452
Domenica 10 aprile - S. Miniato Basso (PI) - 26ª MA-
Domenica 13 marzo - Castelvetro di Modena - 25ª
Lunedì 28 marzo - Prato - 17ª MARATONINA CITTÀ RATONINA GIACOMO PUCCIONI - Trofeo Pisano - non
CAMMINATA DELLA VAL NIZZOLA - non competitiva di
DI PRATO - competitiva di km 21,097 - ritrovo viale competitiva di km 6/12/17/22/26 - partenza ore 8.00/8.30
km 3/8/15/21 - partenza ore 9.00 - per inf. 059.797732
Piave - partenza ore 9.30 - iscrizione € 8,00 fino al - iscrizione € 2,00 - per inf. 0571.464561
5.03 - € 10,00 dal 6 al 25.03 - per inf. 338.4603221
Domenica 13 marzo - Ravenna - 13° TROFEO DAL-
- 338.2330639 Domenica 10 aprile - Massarosa (LU) - 33ª CORRI
MONTE - partenza ore 9.30 - gara di km 12/10/2,500 - per
MASSAROSA - Trofeo Tre Province - non competitiva
inf. 0544.420255
Lunedì 28 marzo - Lammari (LU) - TRA LE REDOLE DI di km 5/10/18 - partenza ore 8.00/8.30 - iscrizione € 2,00
LAMMARI - Trofeo tre province e Lucchese - non compe- - per inf. 0584.975809
Lunedì 28 marzo - Rimini - HALF MARATHON RI-
titiva di km 2/6/12/19 - partenza ore 8.00/8.30 - iscrizione €
MINI-RICCIONE - competitiva di km 21,097 - per inf.
2,00 - per inf. 0583.961494 - 0584.962226 Domenica 10 aprile - Pontetetto (LU) - Loc. Giardino
328.4659162
- Trofeo Lucchese - non competitiva di km 2/6/12/18 - par-
Lunedì 28 marzo - 4 Strade di Bientina (PI) - 4ª CAM- tenza ore 8.00/8.30 - iscriz. € 2,00 - per inf. 0583.582763
Lunedì 28 marzo - Fontevivo di Parma (PR) - 30ª
PESTRE LE SUGHERE - Trofeo Pisano - non competitiva
MARCIA MEMORIAL NELLO ZONI - Corsa inserita nel
di km 6/12/18 - partenza ore 8.00/8.30 - iscrizione € 2,00 Domenica 10 aprile - Paperino (PO) - semicompetitiva
Comitato Coordinamento Marce La Spezia e Lunigiana
- per inf. 0587.714131 di km 14 - non competitiva di km 2/7 - partenza ore 9.00 -
- non competitiva di km 2/5/10/14/22 - partenza ore 8.30
iscriz. € 3,00 - per inf. Circolo Arci Paperino 0574.540192
- per inf. 0521.821537
Lunedì 28 marzo - Borgo S. Lorenzo (FI) - 4 PASSI NEL
MUGELLO - semicompetitiva km 13 e non competitiva km Domenica 17 aprile - Arezzo - 21ª CORSA DEL SARA-
Lunedì 28 marzo - Gualtieri (RE) - 22ª PASQUETTA
6 - ritrovo piazza Garibaldi - partenza ore 9.00 - iscrizione CINO - competitiva di km 11 e n.c. di km 11 e 5 - ritrovo
SPORTIVA - competitiva di km 10 e non competitiva di
€ 3,00 - senza premio partecipazione € 0,50 - per inf. piazza della Libertà - partenza ore 10.00 - iscrizione €
km 12/5 - vari orari di partenza - per inf. 0522.828814
tel./fax 333.7145655 4,00 (di cui € 1,00 a favore dell’Associazione Nazionale
- 348.2506533
Tumori) - senza premio partecipazione € 1,00 - per inf.
Lunedì 28 marzo - Policiano (AR) - 2ª Corsa di Pri- 335.7246452 - 329.3566747 - 0575.300712
mavera - competitiva di km 11 e non competitiva di km Aprile
3 - ritrovo loc. Manziana - Casamori - partenza ore 15.30 Domenica 17 aprile - Tavarnelle Val di Pesa (FI) - 24ª
cat. giovanili - ore 16.10 cat. adulti - iscrizioni 2 € (cat. MARATONINA DI TAVARNELLE - competitiva di km Sabato 2 aprile - S. Agata Bolognese (BO) - 9ª CAM-
giovanili gratis) - il giorno della gara 3 €. - per inf. 0575 21,097 - per inf. 055.8077910 MINATA DELLA SOLIDARIETÀ - competitiva di km 9 e
979153 - 0575 979030. n.c. di km 5 e 3 - ritrovo c/o palestra Comunale - partenze
dalle ore 16.30 - iscrizione € 3,00 - cat. giovanili e non
Aprile LIGURIA competitivi € 1,50 - per inf. 051.6820098

Sabato 2 aprile - Titignano (PI) - STAFFETTA DI PRIMA- Marzo Domenica 3 aprile - Modena - 5ª CORSA STRAPA-
VERA - competitiva a squadre 2x7,900 km su circuito NARO - competitiva di km 13 e non competitiva di km
unico - partenza ore 15.30 - iscrizione € 12,00 a squa- Domenica 6 marzo - Lerici (SP) - FESTA DELLA MI- 2/7/12/17/25 - per inf. 059.467019
dra - per inf. 050.772858 - 050.772505 MOSA - non competitiva di km 6/12 - ritrovo loc. Venere
Azzurra - partenza ore 8.30 - per inf. 0187.524142 Domenica 3 aprile - Russi (RA) - 29ª MARATONA DEL
Sabato 2 aprile - La Torre - Fucecchio (PI) - 13ª SCAR- LAMONE - competitiva di km 42,195 e non competitiva di
PINATA DELLE CERBAIE - Trofeo Pisano - non competi- Domenica 20 marzo - Santo Stefano Magra (SP) - CAM- km 5/10 - partenza ore 9.00 - per inf. 0545.927270
tiva km 5/10 - partenza ore 16.00 - iscrizione € 2,00 - per MINANDO LUNGO IL FIUME MAGRA - non competitiva
inf. 0571.298814 di km 8/13 - partenza ore 8.30 - per inf. 0187.699510 Sabato 9 aprile - Villanova di Ravenna (RA) - 23ª PODISTI-
CA DEL QUARTIERE S. ROCCO - competitiva di km 7 e non
Domenica 3 aprile - Castelfranco di Sotto (PI) - 25ª Aprile comp. di km 2 - partenza ore 16.30 - per inf. 0544.404082
CASTELFRANCO-MONTEFALCONE-CASTELFRAN-
CO - Trofeo Pisano - non competitiva di km 6/12/17/22 Domenica 3 aprile - Montemarcello (SP) - 14ª MARCIA Domenica 10 aprile - Alfonsine (RA) - 23° G.P. LIBERA-
- partenza ore 8.30 - iscriz. €  2,00 - per inf. 0571.489884 TRA FIUME COLLINA E MARE - non competitiva di km ZIONE - competitiva di km 21,097 e non competitiva di km
(ore pasti) 7/14/21 - partenza ore 9.00 - per inf. 0187.65565 10/2 - partenza ore 9.30 - per inf. 0545.82428

Domenica 3 aprile - Salviano - La Leccia (LI) - 33ª Domenica 10 aprile - La Spezia - 13ª VIVICITTÀ - gara di Domenica 10 aprile - Riccione (RN) - 27ª STRARICCIO-
MARCIAGIRO DELLE COLLINE LIVORNESI - Trofeo tre km 4 e 12 - ritrovo viale Mazzini - partenza ore 10.30 - per NE - competitiva di km 12 e non competitiva di km 12/6/2
Province - non competitiva di km 6/11/16/25 - partenza ore inf. Cattani Umberto 0187.501775 - partenza ore 9.30 - per inf. 0541.646802
8.00/8.30 - iscrizione € 2,00 - per inf. 0586.855107
Domenica 17 aprile - Lido Adriano (RA) - 2ª TROFEO
Domenica 3 aprile - Bagni di Lucca (LU) - GIRO DEI COLLI
EMILIA ROMAGNA LA PRITONA - gara di km 13/10/2 - partenza ore 9.30
TERMALI - Trofeo Lucchese - non comp. di km 2/4/8/12/20/25 - per inf. 0544.64726
- partenza ore 8.00/8.30 - iscriz. € 2,00 - per inf. 0583.87932 Marzo
Lunedì 25 aprile - Marina di Ravenna (RA) - 22ª FESTA
Domenica 3 aprile - Vangile - Massa e Cozzile (PT) - 21ª Domenica 6 marzo - Castelmaggiore (BO) - 51° CAM- DI PRIMAVERA - competitiva di km 8 e non competitiva di
MARATONINA DEL GHIBELLINO - ritrovo c/o Circolo Arci di PIONATO ITALIANO DI CORSA CAMPESTRE UISP - km 2 - partenza ore 16.30 - per inf. 544.465022
Vangile - partenza ore 9.00 - semicompetitiva km 21 e km 11 varie distanze e vari orari di partenza - per inf. 051.712046
- non comp. di km 7 e 3 - iscriz. € 4,00 - cat. giovanili € 1,00 - 320.0441271 UMBRIA
- per inf. 0572.636440 - 347.8119817 - fax 0572.950437
Domenica 6 marzo - Ravenna - 31ª VALLI E PINETE
Domenica 3 aprile - La Romola (FI) - 18ª CORRI ALLA - competitiva di km 21,097 e non competitiva di km 2,5/ Marzo
ROMOLA - semicompetitiva di km 14,500 e n.c. di km 7 6/21 - partenza ore 9.30 - per inf. tel./fax 0544.404082
e 1,500 - ritrovo c/o G.P. Romola - via Treggiaia 45/b - - 335.5925245 - e-mail ssupran@tin.it Domenica 6 marzo - Capanne di Perugia - STRA-
partenza ore 9.00 - iscrizione € 3,00 - per inf. sig. Stiaccini MARZOLINA - competitiva di km 21,097 e non com-
055.827181 - Sig. Scortichini 055.827483 (ore cena) Domenica 6 marzo - S. Lazzaro (MO) - 17ª CORRI AL- petitiva di km 4/10 - valida come campionato umbro di
BARETO - non competitiva di km 4/9/14/21 - partenza ore maratonina - per inf. 075.5140989 - 347.4416086 - e-mail
Sabato 9 aprile - La Barca - Gallicano (LU) - 1° TROFEO 9.00 - per inf. 059.318240 mencaronisauro@libero.it
MELOGRANO - Criterium Podistico Toscano - competitiva di
km 9 e n.c. di km 4 - gara giovanile promozionale di km 0,500 Domenica 13 marzo - Pieve di Cento (BO) - 22ª MARA- Domenica 13 marzo - Lago Trasimeno (PG) - 4ª
- ritrovo loc. La Barca - partenza ore 15.30 - iscriz. € 3,00 TONINA DELLE QUATTRO PORTE - competitiva di km STRASIMENO - competitiva di km 60/32/23/15 - per inf.
- per inf. 347.3796343 - 347.1497978 - fax 0583.666556 21,097 - partenza ore 10.00 - non comp. di km 3/7/12/21 075.953779
- partenze dalle ore 8.40 - per inf. tel./fax 051.974254
10 - Podismo e Atletica
Domenica 20 marzo - Terni - MARATONINA DI PASQUA - gara Domenica 6 marzo - Ladispoli (RM) - 24ª CORRENDO Domenica 20 marzo - Imola - CORRI CON L’AVIS
di km 10 e 5 - per inf. 0744.59714 - 0744.275458 - 0744.220216 NEI GIARDINI - competitiva di km 10 e non competitiva di - competitiva di km 21,097 e non competitiva di km 8 - per
5 - ritrovo piazza M. Marescotti - partenza ore 10.30 - per inf. 0542.24039
Lunedì 28 marzo - Foligno - MEMORIAL FULVIO ULI- inf. 329.0215140 - fax 06.99223123
VIERI - gara di km 11,500 - partenza ore 9.30 - per inf. Domenica 20 marzo - Verona - MARATONA CITTÀ
349.7800835 - 0742.67404 Sabato 19 marzo - Loc. Caffarella - Roma - CAFFAREL- DI VERONA - competitiva di km 21,097 - per inf.
LA CROSS COUNTRY - gara di km 6,200 - partenza ore 347.9251595
Aprile 16.00 - iscrizione € 3,00 - per inf. 06.57300305      
Domenica 20 marzo - Rimini - MARATONA DI PRIMA-
Domenica 3 aprile - Civitella del Lago (TR) - TROFEO Domenica 20 marzo - Colleferro (RM) - MARATONI- VERA - competitiva di km 21,097 - per inf. 3497.6429115
LAGO DI CORBARA - gara di km 10 - partenza ore 10.00 NA DI PRIMAVERA - gara di km 10 - ritrovo c/o Stadio
- per inf. 0744.750993 Comunale - partenza ore 10.00 - per inf. 06.97092303 Domenica 20 marzo - Agrigento - 2ª MEZZA MARATO-
- 349.7322879 - fax 06.97092471 NA - competitiva di km 21,097 - partenza ore 9.30 - per
Sabato 9 aprile - Parrano di Trevi - TROFEO SAN inf. 0922.24788
VINCENZO - gara di km 7 - partenza ore 17.00 - per inf. MEZZE MARATONE IN ITALIA
328.6763412 - 347.4196289 Domenica 20 marzo - Venezia Lido - LA CORSA DEI
FARI - competitiva di km. 21,097 - per inf. 041.5268549
Domenica 6 marzo - Ravenna - 31ª VALLI E PINETE
Domenica 10 aprile - Perugia - VIVICITTÀ - gara di km
- competitiva di km 21,097 e non competitiva di km 2,5/ Domenica 20 marzo - Pistoia - MARATONINA CITTÀ
12 - ritrovo piazza Duomo - partenza ore 10.00 - per inf.
6/21 - partenza ore 9.30 - per inf. tel./fax 0544.404082 DI PISTOIA - competitiva di km 21,097 - ritrovo c/o
075.5730699 - fax 075.5737091
- 335.5925245 - E-mail ssupran@tin.it Confartigianato via Fermi - partenza ore 9.30 - iscrizione €
Domenica 17 aprile - Ponte Valleceppi (PG) - TROFEO 7,00 - per inf. Atl. Pistoia tel. e fax 0573.26115 - Bonistalli
Domenica 6 marzo - Capanne di Perugia - STRAMAR- Roberto 0573.452648
LA PINETA - gara di km 10 - ritrovo c/o Parco CVA - par-
ZOLINA - competitiva di km 21,097 e non competitiva
tenza ore 8.30 - per inf. 075.691867
di km 4/10 - valida come campionato umbro di marato- Lunedì 28 marzo - Prato - 17ª MARATONINA CITTÀ DI
nina - per inf. tel. 075.5140989 - 347.4416086 - E-mail PRATO - competitiva di km 21,097 - ritrovo viale Piave
Lunedì 25 aprile - Arrone (TR) - TROFEO DELLA
mencaronisauro@libero.it - partenza ore 9.30 - iscrizione € 8,00 fino al 5.03 - € 10,00
TORRE - gara di km 10 e 3 - partenza ore 9.45 - per inf.
0744.300086 - 0744.304044 dal 6 al 25.03 - per inf. 338.4603221 - 338.2330639
Domenica 13 marzo - Pieve di Cento (BO) - 22ª MA-
RATONINA DELLE 4 PORTE - competitiva di km 21,097 Lunedì 28 marzo - Rimini - HALF MARATHON RI-
LAZIO - partenza ore 10.00 - non competitiva di km 3/7/12/21 MINI-RICCIONE - competitiva di km 21,097 - per inf.
- partenze dalle ore 8.40 - per inf. tel./fax 051.974254 328.4659162
Marzo
Domenica 13 marzo - Reggiolo (RE) - REGGIOLO Domenica 3 aprile - Riviera del Brenta (VE) - 8ª RIVIE-
Domenica 6 marzo - Roma Ciampino - 7ª VOLA CIAM- HALF MARATHON - competitiva di km 21,097 - partenza RA DEI DOGI - competitiva di km 21,097 - partenza da
PINO - competitiva di km 10 - ritrovo via del Lavoro - par- ore 9.00 - per inf. fax 0522.212449 - cmratletica@libero.it Fiesso D’Artico ore 9.15 - per inf. www.rivieradeidogi.it
tenza ore 10.15 - iscrizione € 7,00 - per inf. 333.5286319

Podismo e Atletica - 11
Domenica 3 aprile - San Benedetto del Tronto (AP) Domenica 3 aprile - Russi (RA) - 29ª MARATONA DEL 42,195 - per inf. 333.1841505 - www.ecomarathon.it -
- MARATONINA DEI FIORI - competitiva di km 21,097 LAMONE - competitiva di km 42,195 - ritrovo piazza Farini www.runners.it - elba@ecomarathon.it - info@runners.it
- per inf. 0735.751082 - partenza ore 9.00 - per inf. 0545.927270 (sig. Giardini)
- 0544.418536 (sig. Mazzotti) Dal 31 maggio al 5 giugno - Follonica (GR) - 5ª ITALY
Domenica 3 aprile - Vangile di Massa e Cozzile (PT) - 21ª COAST TO COAST - 4 tappe - staffetta a squadre 4x442
MARATONINA DEL GHIBELLINO - semicompetitiva di km Domenica 3 aprile - Siracusa - SIRACUSA CITY MARA- km dal Tirreno all’Adriatico - per inf. 059.211215 - fax
21 e km 11,500 - ritrovo c/o circolo Arci - partenza ore 9.00 THON - competitiva di km 42,195 - partenza ore 9.00 - per 059.214816
- iscriz. € 4,00 - per inf. 347.8119817 - fax 0572.95047 inf. 338.3388775 - fax 06.233239670
Dal 16 al 22 maggio - Isola d’Elba - GIRO PODISTICO
Domenica 3 aprile - Bologna - MARATONINA CITTÀ DI Domenica 17 aprile - Torino - MARATONA DI TORI- A TAPPE DELL’ISOLA D’ELBA E DELL’ARCIPELAGO
BOLOGNA - competitiva di km 21,097 - per inf. 051.6012346 NO - competitiva di km 42,195 - per inf. 011.4559959 TOSCANO - 5 tappe - per inf. tel./fax 0565.851503 -
- info@turinmarathon.it info@promosport-italia.com
Domenica 10 aprile - Firenze - VIVICITTÀ HALF MARA-
THON - competitiva di km 21,097 - ritrovo piazza S. Croce Domenica 24 aprile - Padova - MARATONA DI S. AN- Dal 30 maggio al 4 giugno - Radicofani (SI) - GIRO DEL-
- partenza ore 10.00 - per inf. UISP Firenze 055.4286774 TONIO - competitiva di km 42,195 - partenza ore 9.00 da LA VAL D’ORCIA - per inf. 0578.31561 - 347.5819105
Vedelago arrivo a Padova - per inf. 049.8227114
Domenica 10 aprile - Milano - STRAMILANO HALF MA- Dal 23 al 25 settembre - Rufina (FI) - 2° GIRO PODI-
RATHON - competitiva di km 21,097 - per inf. 02.58140432 Domenica 24 aprile - Napoli - MARATONA CITTÀ DI NA- STICO DEL CHIANTI RUFINA - per inf. 335.6240527
POLI - competitiva di km 42,195 - per inf. 081.6174151 - 338.1409121
Domenica 10 aprile - Alfonsine (RA) - 23° G.P. LIBERA-
ZIONE - competitiva di km 21,097 e non competitiva di km Lunedì 25 aprile - Bologna - MARATONA DEI CASTEL- CORRERE IN TOSCANA
10/2 - partenza ore 9.30 - per inf. 0545.82428 LI - competitiva di km 42,195 - partenza da Vignola (MO)
arrivo ai Giardini Margherita (BO) - per inf. 051.231003 Domenica 20 marzo - Pistoia - MARATONINA CITTÀ
Domenica 17 aprile - Brugnera (PN) - MARATONINA DI DI PISTOIA - competitiva di km 21,097 - ritrovo c/o
BRUGNERA - competitiva di km 21,097 - per inf. tel./fax Domenica 8 maggio - Trieste - 6ª MARATONA D’EURO- Confartigianato via Fermi - partenza ore 9.30 - iscrizione €
0434.613291 PA - competitiva di km 42,195 e mezza maratona di km 7,00 - per inf. Atl. Pistoia tel. e fax 0573.26115 - Bonistalli
21,097 - per inf. 040.410399 Roberto 0573.452648
Domenica 17 aprile - Feltre (BL) - CORRI FELTRE
- competitiva di km 21,097 - per inf. 328.7199464 Domenica 8 maggio - Fano (PU) - COLLEMAR-ATHON Lunedì 28 marzo - Prato - 17ª MARATONINA CITTÀ DI
www.girodellemura.it - competitiva di km 42,195 - per inf. 338.1222694 PRATO - competitiva di km 21,097 - ritrovo viale Piave
- partenza ore 9.30 - iscrizione € 8,00 fino al 5.03 - € 10,00
Domenica 24 aprile - Merano - 12ª MEZZA MARATONA DI Domenica 15 maggio - Cagnano Varano (FG) - 2ª MA- dal 6 al 25.03 - per inf. 338.4603221 - 338.2330639
PRIMAVERA - competitiva di km 21,097 - partenza da Mera- RATONA DEL GARGANO - competitiva di km 42,195 e
no centro - ore 9.30 - per inf. 0473.232126 - fax 0473.212590 21,097 - per inf. 0884.80275 - 339.3804493 Domenica 17 aprile - Arezzo - 21ª CORSA DEL SARA-
CINO - competitiva di km 11 e non competitiva di km 11 e
Domenica 24 aprile - Gaggiano (MI) - I COLORI DEL Domenica 5 giugno - Pisa - 7ª PISA MARATHON 5 - ritrovo piazza della Libertà - partenza ore 10.00 - iscri-
NAVIGLIO HALF MARATHON - competitiva di km 21,097 - competitiva di km 42,195 - partenza alle ore 8.30 da zione € 4,00 - senza premio partecipazione € 1,00 - per inf.
- per inf. 348.8138648 - fax 02.89404853 Pontedera ed arrivo a Pisa - € 20,00+10,00 cauzione chip 335.7246452 - 329.3566747 - 0575.300712
fino al 28.02 - € 25,00+10 cauzione dal 1°.03 al 20.05 -
Domenica 24 aprile - Rieti - MEZZA MARATONA per inf. 050.888000 - 348.7058830 - www.pisamarathon.it Domenica 8 maggio - Cinquale (MS) - 15ª MARE-MON-
CITTÀ DI RIETI - competitiva di km 21,097 - per inf. - info@pisamarathon.it TI-MARE - competitiva di km 17 e non competitiva di km 8
0746.2100081 www.rietiincorsa.com - per inf. 0585.808837 - 328.3874716
ULTRAMARATONE
Lunedì 25 aprile - Vignola (BO) - MEZZA MARATONA Domenica 29 maggio - Puntone di Scarlino (GR) - 7°
- competitiva di km 21,097 - per inf. 051.225659 www.m Domenica 13 marzo - Lago Trasimeno (PG) - 4ª TROFEO CALA VIOLINA - competitiva e non competitiva
aratonadeicastelli.it STRASIMENO - competitiva di km 60/32/23/15 - per inf. di km 12 - per inf. 338.5698574
075.953779
Domenica 29 maggio - Genova - 23ª STRAGENOVA Domenica 5 giugno - Pisa - 7ª PISA MARATHON
- competitiva di km 21,097 e non competitiva di km 6 - per Sabato 9 aprile - Alzano Lombardo (BG) - 24 ORE DEL - competitiva di km 42,195 - partenza alle ore 8.30 da
inf. 348.7717072 - www.stragenova.it DELFINO - per inf. 035.885646 - 339.2349357 Pontedera ed arrivo a Pisa - € 20,00+10,00 cauzione chip
fino al 28.02 - € 25,00+10 cauzione dal 01.03 al 20.05 -
Domenica 1° maggio - Reggello (FI) - 5ª MARATONINA Lunedì 25 aprile - Castel Bolognese (RA) - 50 KM per inf. 050.888000 - 348.7058830 - www.pisamarathon.it
DELLE QUATTRO PIEVI - competitiva di km 22 - partenza DI ROMAGNA - competitiva di km 50 - per inf. tel./fax - info@pisamarathon.it
da Reggello ed arrivo a Loro Ciuffenna - partenza ore 9.00 0546.50336 - 349.4420526
- iscrizione € 5,00 (entro il 26.04, dopo € 8,00) - per inf. Domenica 26 giugno - Pistoia - 30ª PISTOIA-ABE-
333.8627777 Sabato 28/29 maggio - Firenze - 33ª 100 KM DEL TONE - competitiva di km 52 - traguardi intermedi km
PASSATORE - competitiva di km 100 - ritrovo piazza della 16/31 - ritrovo piazza del Duomo a Pistoia - partenza
MARATONE IN ITALIA Signoria - partenza ore 15.00 - arrivo a Faenza - per inf. ore 7.30 - arrivo all’Abetone - per inf. www.pistoia-
0546.664603 - fax 0546.687804 abetone.com
Domenica 6 marzo - Treviso - 2ª TREVISO MARA-
THON - competitiva di km 42,195 - partenza da Vittorio Domenica 26 giugno - Pistoia - 30ª PISTOIA-ABETONE Sabato 17 settembre - Borgo S. Lorenzo (FI) - 32ª
Veneto ore 9.30 arrivo a Treviso - per inf. 0438.413255 - competitiva di km 52 - traguardi intermedi km 16/31 MARATONA DEL MUGELLO - competitiva di km 42,195
- www.trevisomarathon.com - ritrovo piazza del Duomo a Pistoia - partenza ore 7.30 - per inf. 055.8457277
- arrivo all’Abetone - per inf. www.pistoia-abetone.com
Domenica 6 marzo - Piacenza - PLACENTIA MARA- Domenica 2 ottobre - Lammari (LU) - 11ª MARATONI-
THON - competitiva di km 42,195 e km 21,195 - per inf. CORSE A TAPPE NA IL CAMPANONE - competitiva di km 21,097 - per inf.
0523.364094 347.2610927
Dal 4 al 9 aprile - Umbria - 3° GIRO DELL’UMBRIA
Domenica 13 marzo - Roma - 11ª MARATONA CITTÀ - 5 tappe dal lunedì al sabato - per inf. 347.4416086 Domenica 9 ottobre - Sinalunga (SI) - 30ª PASSEG-
DI ROMA - competitiva di km 42,195 - per inf. 06.4065064 - 075.5178245 GIATA ALLA FIERA - competitiva di km 12 - per inf.
- www.maratonadiroma.it 368.3156996
Dal 23 al 25 aprile - San Vincenzo (LI) - GIRO PODISTI-
Domenica 20 marzo - Vigarano (FE) - VIRAGARANO MA- CO COSTA DEGLI ETRUSCHI - 3 tappe di km 6/10/12 Domenica 13 novembre - Livorno - 25ª MARATO-
RATHON - competitiva di km 42,195 - per inf. 0532.43196 - per inf. 333.6591610 - www.equipegolfobaratti.net NA DI LIVORNO - competitiva di km 42,195 - per inf.
0586.886309 - 338.9563043
Domenica 20 marzo - Brescia - BRESCIA MARATHON Dal 24 al 30 aprile - Isola d’Elba - 2ª ISOLA D’ELBA
- competitiva di km 42,195 - per inf. 030.9898006 ECOMARATHON TOUR - 4 tappe per un totale di km Domenica 27 novembre - Firenze - 22ª FIRENZE MARA-
THON - competitiva di km 42,195 - per inf. 055.5522957

12 - Podismo e Atletica
Classifiche
15 MEINI FEDERICO ATLETICA LIVORNO 0.20.33 Arezzo 6 gennaio 2005
16 RUSSO MASSIMO ATLETICA ELBA 0.20.35
17 GAZZARRINI FRANCESCO PIEVE A RIPOLI 0.20.44
18 LENZI MASSIMO RUNNERS LIVORNO 0.20.46 Campestre dela Befana
19 GIANNINI GIACOMO TEAM SUMA 0.20.47
20 MONTELLA ENRICO RUNNERS LIVORNO 0.20.48 CLASSIFICA MASCHILE
21 EVANGELISTI MICHELE ORECCHIELLA 0.20.59 1 Betti Samuele Atl. Castello 0.17.03
22 BANCHI EMILIANO BALESTRINI TEAM LIVORNO 0.21.08 2 Bistoni Diego U.P.Policiano 0.17.09
23 GRI GIUSEPPE BALESTRINI TEAM LIVORNO 0.21.14 3 Baldi Lorenzo Esercito 0.17.13
Marina di Cecina 25 Dicembre 2004 24 SARDI GIACOMO AMATORI CECINA 0.21.19 4 Occhiolini Filippo U.P.Policiano 0.17.15
25 NUCERA MAURO RUNNERS LIVORNO 0.21.24 5 Taras Cristian Asics Marathon Fi 0.17.30
6ª Da Cancello a Cancello 26 SANTANGELO SANTINO TEAM SUMA 0.21.33 6 Arrigucci
7 Braganti
Massimo
Claudio
Atl. Sestini
Pod. Lama
0.17.32
0.17.56
27 MONTALBANO ANTONIO BALESTRINI TEAM LIVORNO 0.21.47
La corsa di Natale 28 FERRETTI WALTER PODISTI LIVORNESI 0.21.49 8 Sinatti Stefano U.P.Policiano 0.18.15
29 FALORNI IVANO CARICENTRO 0.21.51 9 Crulli Luca Avis Sansepolcro 0.18.18
30 BALESTRINI GABRIELE BALESTRINI TEAM LIVORNO 0.21.59 10 Renzacci Luca Pod. Lama 0.18.20
Marina di Cecina (Pineta Tombolo Sud) 31 FRANCESCHI FLAVIO RUNNERS LIVORNO 0.22.01 11 Fabbri Leo U.P.Policiano 0.18.25
Percorso campestre Km 10 32 CIARDI DAVIDE BALESTRINI TEAM LIVORNO 0.22.10 12 Meini Fabio Resco Reggello 0.18.32
33 RELA ALESSIO RUNNERS LIVORNO 0.22.14 13 Lelli Filippo Atl. Sangiovannese Aido 0.18.44
MASCHILE 34 MARTINELLI ANDREA BALESTRINI TEAM LIVORNO 0.22.28 14 Vannuccini Francesco U.P.Policiano 0.18.50
1 Andrea Capretti G.S Orecchiella Garfagnana 32’49” 35 COSCETTI ALESSIO BALESTRINI TEAM LIVORNO 0.22.30 15 Alogna Alessio Atl. Prosesto 0.18.52
2 Michele Bernini Runners Livorno 33’39” 36 MATUCCI LUCA ORECCHIELLA 0.22.37 16 Iovine Eduardo Atl. Sestini 0.19.09
3 Gabriele Pertusati Runners Livorno 33’49” 37 OTTAVIANI ALESSIO ATLETICA LIVORNO 0.22.42 17 Carnesciali Enzo U.P.Policiano 0.19.11
4 Alberto Bambini Borgo a Buggiano 34’39” 38 PADOVAN CRISTIANO RUNNERS LIVORNO 0.22.44 18 Annetti Alessandro U.P.Policiano 0.19.18
5 Alessio Ghezzani Balestrini Team 34’47” 39 TADDEI CESARE RUNNERS LIVORNO 0.22.58 19 Volpi Stefano U.P.Policiano 0.19.32
6 Andrea Casalini Atl. Amatori Cecina 35’12” 40 PISANI MARCO TEAM SUMA 0.23.00 20 Capacci Gian Luca U.P.Policiano 0.19.39
7 Massimo Lenzi Runners Livorno 35’45” 41 CAVALLINI RICCARDO RUNNERS LIVORNO 0.23.03 21 Fardelli Marco U.P.Policiano 0.19.45
8 Michele Evangelisti G.S Orecchiella Garfagnana 36’17” 42 SALTAPARI ALESSANDRO RUNNERS LIVORNO 0.23.04 22 Fabbri Daniele Atl. Toscana 0.19.47
9 Mauro Nucera Runners Livorno 36’51” 43 MONTESANO ALESSANDRO PODISTI LIVORNESI 0.23.14 23 Bartolini Celestino Avis Sansepolcro 0.19.50
10 Giacomo Sardi Atl. Amatori Cecina 37’03” 44 MIRANTE ALBERTO PODISTI LIVORNESI 0.23.28 24 Pecorari Massimo Avis Sansepolcro 0.19.58
11 Dario Magazzini Atl. Amatori Cecina 38’03” 45 MALLOCI FLAVIO PODISTI LIVORNESI 0.23.29 25 Migliacci Stefano U.P.Policiano 0.20.11
12 Marco Quintavalle G.S Orecchiella Garfagnana 38’05” 46 STAGI MARCO PODISTI LIVORNESI 0.23.35 26 Nappii Franco U.P.Policiano 0.20.20
13 Sauro Papi Atl. Amatori Cecina 38’07” 47 BOTTEGHI MARCO RUNNERS LIVORNO 0.23.36 27 Vagheggi Paolo DLF Arezzo 0.20.35
14 Davide Baneschi Atl. Amatori Cecina 38’47” 48 SORRENTINO VINCENZO PODISTI LIVORNESI 0.23.39 28 Crestini Saverio Atl. Toscana 0.20.38
15 Nilo Franceschini Libero 39’27” 49 BIANCOTTI MARINO PODISTI LIVORNESI 0.23.40 29 Caneschi Vittorio U.P.Policiano 0.20.39
16 Maurizio Bambara Atl. Amatori Cecina 39’29” 50 BACCI GILBERTO BALESTRINI TEAM LIVORNO 0.23.48 30 Romagnoli Francesco Atl. Sestini 0.20.46
17 Alessio Ottaviani Atletica Livorno 40’11” 51 BICOCCHI VALERIO 0.23.54 31 Mattesini Marco Atl. Sestini 0.20.47
18 Denny Masi Libero 40’16” 52 LEDDA LORENZO ASSI BANCA TOSCANA 0.24.00 32 Meozzi Mirco Avis Sansepolcro 0.20.49
19 Sauro Bandini Libero 40’57” 53 OLOBARDI ANTONIO PODISTI LIVORNESI 0.24.13 33 Bernini Lorenzo Atl. Sangiovannese Aido 0.20.50
20 Alessandro Barlettani Libero 41’00” 54 MARRA GIUSEPPE AVIS PIOMBINO 0.24.31 34 Spertilli Stefano U.P.Policiano 0.21.06
21 Maurizio Taddei Atl. Amatori Cecina 41’34” 55 QUAGLIERINI FABIO BALESTRINI TEAM LIVORNO 0.24.41 35 Oretti Alessandro Libero/a 0.21.32
22 Lorenzo Ledda ASSI Banca Toscana 42’06” 56 PILUDDU IGNAZIO PODISTI LIVORNESI 0.24.44 36 Graziani Emanuele Polizia di Stato 0.21.36
23 Roberto Iori Libero 42’10” 57 ROMEI ORLANDO ORECCHIELLA 0.24.47 37 Angori Lorenzo Pod. Il Campino 0.21.40
24 Maurizio Turini Libero 42’41” 58 PICCHI PIERO PODISTI LIVORNESI 0.24.55 38 Barboni Luca Vis. Cortona 0.21.42
25 Luciano Lorenzini Atl. Amatori Cecina 42’55” 59 BERTANI RICCARDO RUNNERS LIVORNO 0.25.51 39 Frontini Marco Vis. Cortona 0.21.53
26 Claudio Paolini Atl. Amatori Cecina 43’08” 40 Isolani Rodolfo U.P.Policiano 0.22.03
27 Stefano Bertini AVIS Atletica Cecina 43’32” VETERANI MASCHILE 41 Dipuorto Romeo Atl. Sangiovannese Aido 0.22.15
28 Marileno Biasci Atl. Amatori Cecina 44’11” 1 ALLORI ALDO EQUIPE GOLFO BARATTI 0.20.17 42 Boccia Cosimo Atl. Sestini 0.22.17
29 Bruno Puca Libero 46’00” 2 RENUCCI LIANO ORECCHIELLA 0.21.16 43 Trippelli Claudio Rin. Montevarchi 0.22.20
30 Cristiano Ristori Atl. Amatori Cecina 46’34” 3 VIZZONI MASSIMO ALPI APUANE 0.21.28 44 Bennati Mario Pod. Il Campino 0.22.28
31 Gianfranco Toschi Libero 47’03” 4 CANINI LORIANO ORECCHIELLA 0.22.15 45 Agnelli Marcello Libero/a 0.22.44
32 Giusto Dulivo Libero 47’05” 5 CAVALLINI VINICIO RUNNERS LIVORNO 0.22.33 46 Stiatti Ivo Rin. Montevarchi 0.22.51
33 Marco Spinelli AVIS Atletica Cecina 47’15” 6 CAMBI FABRIZIO PODISTI LIVORNESI 0.22.41 47 Concialdi Alfredo U.P.Policiano 0.23.14
34 Federico Fusto Libero 47’51” 7 BERNINI MAURO RUNNERS LIVORNO 0.22.54 48 Cocchi David U.P.Policiano 0.23.15
35 Franco Meli Libero 49’02” 8 CONVALLE ANTONIO LE SBARRE 0.23.19 49 Rossi Leonardo U.P.Policiano 0.23.17
36 Markus Saila Libero 49’03” 9 FARALLI VASCO 0.23.42 50 Censini Loriano Sport Siena 0.23.31
10 VERDENELLI FRANCO TEAM SUMA 0.23.51 51 Martini Antonio Libero/a 0.23.36
FEMMINILE 11 FALORNI MASSIMO PODISTI LIVORNESI 0.23.57 52 Maurizi Roberto U.P.Policiano 0.23.57
1 Elisa Faucci Generali Livorno 39’39” 12 LOTTI EGISTO LIBERTAS LIVORNO 0.24.27 53 Ugolini Daniele Pod. Il Campino 0.24.48
2 Nicoletta Ferretti Runners Livorno 42’18” 13 MELISI ANTONIO LE SBARRE 0.24.51 54 Zacchei Tiziano U.P.Policiano 0.24.52
3 Belinda Sorice Balestrini Team 45’30” 14 PELLETTI ROBERTO TEAM SUMA 0.25.02 55 Polvani Antonio Pod. Il Campino 0.25.16
4 Alexandra Brevi Libero 45’34” 15 BIASCI GIORGIO PODISTI LIVORNESI 0.25.30 56 Viti Luigi Libero/a 0.26.37
5 Tiziana Merlino Runners Livorno 45’41” 16 FEDELI FRANCESCO AVIS PIOMBINO 0.25.56 57 Brogi Andrea Pod. Il Campino 0.28.20
6 Federica Guerrazzi Libertas Livorno 45’51” 17 PIERULIVO ADRIANO PODISTI LIVORNESI 0.25.59
7 Patrizia Rovai Libero 46’10” CLASSIFICA FEMMINILE
8 Giacinta Speltra Libero 46’35” ARGENTO MASCHILE 1 Giofrè Caterina Atl. Sangiovannese Aido 0.20.45
9 Nadia Ugrechelitze Libero 47’22” 1 MONINI GIUSEPPE ORECCHIELLA 0.23.01 2 Mazzini Rosa Rin. Montevarchi 0.21.30
10 Cristina Bianchi Libero 47’24” 2 SALVADORI BRUNO ATLETICA VINCI 0.23.38 3 Picchirilli Emanuela U.P.Policiano 0.22.05
11 Rossana Mazzei Libero 47’55” 3 GIFFONI FRANCO AVIS PIOMBINO 0.24.30 4 Collini Gabriella Rin. Montevarchi 0.23.10
12 Ornella Virga Libero 48’47” 4 BERNARDINI ARTURO RUNNERS LIVORNO 0.25.22 5 Polvani Natascia U.P.Policiano 0.24.03
5 TURANO RAFFAELE PODISTI LIVORNESI 0.25.33 6 Papini Elisa Atl. Sestini 0.24.08
VETERANI 6 DELLA BELLA LUCIANO LIVORNO MARATHON 0.25.36 7 Capiraso Idamiranda U.P.Policiano 0.28.27
1 Mauro Bernini Runners Livorno 39’48” 7 GAZZETTI ROBERTO PODISTI LIVORNESI 0.25.44
2 Roberto Pellegriti Atl. Amatori Cecina 45’08” 8 MANNARI PIERO PODISTI LIVORNESI 0.26.04 VETERANI
3 Egisto Lotti Libertas Livorno 46’09” 9 TURINI LUIGI PODISTI LIVORNESI 0.26.05 1 Colonna Claudio DLF Arezzo 0.19.54
4 Giorgio Cioni Atl. Amatori Cecina 46’20” 10 PELLETTIER GIOVANNI PODISTI LIVORNESI 0.26.27 2 Iannitello Salvatore U.P.Policiano 0.20.04
5 Leonardo Pavolini Libero 47’23” 11 MARTELLI LUCIANO LIVORNO MARATHON 0.27.19 3 Mulas Natale U.P.Policiano 0.20.16
6 Giorgio Moschini Atl. Amatori Cecina 48’05” 12 CRESCI CLAUDIO PODISTI LIVORNESI 0.27.28 4 Sguerri Silvano DLF Arezzo 0.20.33
13 FORLEO PIETRO RUNNERS LIVORNO 0.27.32 5 Sinatti Moreno U.P.Policiano 0.20.51
14 SUSIA RENZO 0.29.36 6 Caruso Angelo U.P.Policiano 0.21.56
15 BONAFE’ ALBERTO TEAM SUMA 0.30.24 7 Ceccherelli Mario U.P.Policiano 0.22.00
Livorno 6 gennaio 2005 8 Barneschi Ivo Pod. Il Campino 0.22.08
ASSOLUTE FEMMINILE 9 Carboni Fabio U.P.Policiano 0.22.11
1 BIANCHI ILARIA TEAM SUMA 0.16.00 10 Guadagni Sergio U.P.Policiano 0.22.35
Campestre della Befana 2 MUZI ALESSANDRA RUNNERS LIVORNO 0.16.55 11 Rondoni Antonio Atl. Sangiovannese Aido 0.22.53
3 DANTI ELIANA RUNNERS LIVORNO 0.17.03 12 Mencarelli Lucio Atl. Sestini 0.22.58
JUNIORES MASCHILE 4 BRUCIONI ROBERTA RUNNERS LIVORNO 0.17.04 13 Fortini Carlo DLF Arezzo 0.23.12
1 CECCONI VALERIO LIBERTAS LIVORNO 0.21.42 5 FERRETTI NICOLETTA RUNNERS LIVORNO 0.17.35 14 Falomi Valdemaro U.P.Policiano 0.23.48
2 PULIDORI CURZIO ATLETICA LIVORNO 0.21.50 6 BIAGI ELISA TEAM SUMA 0.17.54 15 Cocchi Umberto U.P.Policiano 0.24.00
3 SARSALE STEFANO ATTLETICA LIVORNO 0.23.50 7 PADDEU CECILIA TEAM SUMA 0.18.01 16 Giovannelli Mario Pod. Il Campino 0.24.27
8 GIORGI CRISTINA TEAM SUMA 0.18.26 17 Annetti Giuseppe U.P.Policiano 0.25.28
ASSOLUTI MASCHILE 9 SORICE BELINDA BELESTRINI TEAM LIVORNO 0.18.51 18 Sbragi Giorgio Pod. Arezzo 0.25.46
1 CAPRETTI ANDREA ORECCHIELLA 0.18.46 10 MUZI FEDERICA RUNNERS LIVORNO 0.18.53 19 Blasi Enzo U.P.Policiano 0.26.13
2 BERNINI MICHELE RUNNERS LIVORNO 0.18.59 11 MERLINO TIZIANA RUNNERS LIVORNO 0.19.12 20 D’antonio Gerardo Atl. Nicchi 0.26.44
3 FEDAOUI ABDELILAH FIORINO 0.19.07 12 CASCINELLI LUCIA PODISTI LIVORNESI 0.19.28 21 Gattobigio Gianpaolo Strozzacapponi 0.27.35
4 PERTUSATI GABRIELE RUNNERS LIVORNO 0.19.11 13 CAPOBIANCO MIRELLA TEAM SUMA 0.20.28 22 Rosai Mauro U.P.Policiano 0.28.23
5 BARDI LAPO ATLETICA LIVORNO 0.19.15 14 BANDINI ELENA ALPI APUANE 0.20.50 23 Pierini Gian Carlo Pod. Il Campino 0.28.50
6 CIANTELLI MARCO ATL.LIBERTAS LIVORNO 0.19.33 15 SAGGINELLI TIZIANA PODISTI LIVORNESI 0.20.55 24 Monciatti Mauro Valenti Rapolano 0.31.09
7 DINI FRANCESCO CUS PISA 0.19.42 16 ARTIANO CRISTINA RUNNERS LIVORNO 0.23.31 ARGENTO
8 PIERONI MAURIZIO ORECCHIELLA 0.19.49 1 Cenciarini Giovanni U.P.Policiano 0.20.43
9 GHEZZANI ALESSIO BALESTRINI TEAM LIVORNO 0.20.01 VETERANE FEMMINILE 2 Mazzeschi Sergio Pod. Arezzo 0.21.58
10 MORELLI FABIO RUNNERS LIVORNO 0.20.05 1 BALLERI MARIA GRAZIA TEAM SUMA 0.19.40 3 Marraghini Dario DLF Arezzo 0.24.29
11 BALESTRINI FRANCESCO BALESTRINI TEAM LIVORNO 0.20.10 2 GEPPETTI SONIA TEAM SUMA 0.20.12 4 Vasarri Luciano Atl. Sangiovannese Aido 0.24.58
12 QUINTAVALLE MARCO ORECCHIELLA 0.20.11 3 ANDREOTTI STEFANIA PODISTI LIVORNESI 0.20.58 5 Gibin Amilcare U.P.Policiano 0.26.46
13 SCAFFAI VALERIO EQUIPE GOLFO BARATTI 0.20.18 4 SAGGINELLI NADIA PODISTI LIVORNESI 0.23.47 6 Lombardi Corrado U.P.Policiano 0.27.04
14 BARONI GABRIELE BALESTRINI TEAM LIVORNO 0.20.28 5 PELLETTI ROSALBA TEAM SUMA 0.26.25 7 Carniani Piero Libero/a 0.29.07

Podismo e Atletica - 13
S. Michele a Torri 2 gennaio 2005 - km 11

4ª Per i poggi
di San Michele

CLASSIFICA MASCHILE 59 MORI MARCO US UGNANO 54.24


1 SEQUI DANIELE TEAM RUNNERS 40.18 60 CHIOSTRINI NICOLA LIBERO 54.29
2 QUINZI GIUSEPPE ASN LASTRA A SIGNA 41.22 61 NARDELLA CIRO FUTURA PRATO 54.55
3 PAPI MARCO ASD MONTEMURLO 42.14 62 BRUNI GABRIELE POL. LA NAVE 55.05
4 BARONCINI LUCA LE PANCHE 42.31 63 NARDI FRANCO US UGNANO 55.09
5 BIANCHINI STEFANO ATL. CAPRAIA E LIMITE 42.46 64 AGUSTA MAURIZIO MONTELUPO RUNNERS 55.35
6 LORENZETTI MAURIZIO PARCO APUANE 42.47 65 PIERONI MAURO UP ISOLOTTO 55.47
7 MENICHETTI ROBERTO ATL. CAPRAIA E LIMITE 43.11 66 BALOCCHINI MASSIMO MAIANO 55.51
8 CECCHI FEDERICO ATL. VINCI 44.19 67 ANONIMO LIBERO 56.05
9 TORRIGIANI RICCARDO ATL. VINCI 44.44 68 CORSINOVI VALERIO LE TORRI 56.13
10 MESSINA GIROLAMO ASN LASTRA A SIGNA 44.50 69 SBRIGLIONE ALESSANDRO LIBERO 56.16
11 LANDI SAURO LA TORRE-FOSSATO 45.03 70 CECCONI ANDREA IL PONTE 56.25
12 ZUCCONI SERGIO MASSA E COZZILE 45.06 71 TADDEI FRANCESCO IL PONTE 56.42
13 RASTRELLI DAVID CUS FIRENZE 45.23 72 MODA ALESSANDRO RESCO REGGELLO 56.50
14 TIRICO PASQUALE MAIANO 45.31 73 FELITTI ANSELMO LIBERO 56.54
15 PROZZO ANTONIO RESCO REGGELLO 45.58 74 SORIANI LUIGI UP ISOLOTTO 56.58
16 SISI AURELIO LIBERO 46.04 75 MONTI MAURIZIO MONTELUPO RUNNERS 56.59
17 MASINI GIOVANNI CARICENTRO 46.07 76 CASTAGNOLI FEDERICO CAI PRATO 57.00
18 NICCOLINI MARCO S. FEDI 46.09 77 ERBETTA OLTRARNO 57.02
19 BORSO DANIELE MAIANO 46.16 78 FAGNINI STEFANO AUSONIA 57.06 118 VAIANA MARIO LE PANCHE 1.05.11
20 GHINASSI GRAZIANO LE PANCHE 46.24 79 MORANDI VIERI LE POSTE 57.12 119 ANONIMO LIBERO 1.05.33
21 MARTELLI STEFANO LE PANCHE 47.05 80 MAGNOLFI STEFANO CARICENTRO 57.15 120 MANETTI GIUSEPPE ATL. CAPRAIA E LIMITE 1.05.37
22 CAMPOLMI JACOPO UP ISOLOTTO 47.08 81 BUCCHERI DAVIDE CARICENTRO 57.17 121 NESI MARCO MAIANO 1.05.39
23 BIANCHI SERGIO USR COLZI 47.20 82 ARIANI ALESSIO LE PANCHE 57.21 122 FORASTIERO MASSIMILIANO FUTURA PRATO 1.05.48
24 PICCHI MAURO ATL. VINCI 47.29 83 DI TOMMASO ALESSANDRO IL PONTE 57.23 123 LOMBARDI LUCIANO MIS. AGLIANESE 1.06.05
25 MACCARINI ALESSANDRO ATL. CASALGUIDI 47.32 84 BAMBI SAULO CANOTTIERI FI 57.33 124 FRANCALANCI GIANLUCA LIBERO 1.06.32
26 GALLI ALBERTO ASN LASTRA A SIGNA 47.58 85 PORCU’ ROBERTO US UGNANO 57.34 125 GENNAIOLI ROBERTO ATL. CASALGUIDI 1.10.00
27 BERTINI ANDREA LA TORRE-FOSSATO 48.03 86 SARTINI ANDREA ATL. SINALUNGA 58.06 126 MASSI MAURIZIO MIS. AGLIANESE 1.10.02
28 D’AIUTO GIUSEPPE UP ISOLOTTO 48.11 87 NERONE ACHILLE ATL. SINALUNGA 58.08 127 MATTONI LUCIANO MAIANO 1.10.29
29 BROGIONI PATRIZIO MAIANO 48.19 88 BARTOLINI MARCELLO CAPRAIA E LIMITE 58.13 128 BRENZINI LUCA POL. LA NAVE 1.12.21
30 TOTI SAURO RESCO REGGELLO 48.24 89 PAGLIAI MARCELLO LE TORRI 58.19 129 AULISE GIUSEPPE LIBERO 1.12.22
31 CASINI CORRADO LIBERO 48.48 90 DEL GAMBA FABRIZIO LE PANCHE 58.24 130 BECCIA GIOVANNI LE PANCHE 1.13.42
32 SEGALI SIMONE MAIANO 49.06 91 BELLINI GABRIELE LE PANCHE 58.57 131 CRISTOFARO SERGIO GS BELLAVISTA 1.21.37
33 BURZACCA LUCIANO AVIS QUERCETO 49.34 92 BARCI LUIGI LE TORRI 59.10
34 ANCAME LUCA LUMACHE 49.37 93 FRANCIONI SANDRO MONTELUPO RUNNERS 59.13 CLASSIFICA FEMMINILE
35 BURRINI ANDREA SANCASCIANO 49.58 94 TONINI MARCO ATL. SINALUNGA 59.25 1 RANFAGNI GRAZIA RESCO REGGELLO 49.17
36 PRATESI LUIGI LE PANCHE 50.14 95 FRATONI MAURIZIO AUSONIA 59.27 2 BOSCHI MANUELA LE TORRI 49.55
37 LAPINI MASSIMO LUIVAN 50.31 96 BOLOGNESI RICCARDO MASSA E COZZILE 59.30 3 ARESU LUCIANA LA STANCA 53.33
38 STELLA GIOVANNI UP ISOLOTTO 50.46 97 PEZZUCCHI GIOVANNI UISP 59.57 4 SCHOB SUSANNE LE PANCHE 56.08
39 ANGARANO STEFANO LE TORRI 51.12 98 PAGLIUCHI PAOLO LE TORRI 1.00.17 5 DAMI TIZIANA S. FEDI 56.38
40 SALVICCHI FABIO ATL. SIGNA 51.22 99 MOSCARDINI MASSIMO LIBERO 1.00.25 6 CANTARELLI CATERINA POL. LA NAVE 58.52
41 GARGELLI SANDRO CAPRAIA E LIMITE 51.24 100 GRILLI GRAZIANO ATL. SINALUNGA 1.00.26 7 FANFANI LETIZIA UP ISOLOTTO 1.01.01
42 ORLANDI ANDREA MONTELUPO RUNNERS 51.25 101 DI CARLO MAURIZIO MASSA E COZZILE 1.00.49 8 PIDATELLA DELIA LE PANCHE 1.01.09
43 VAIANI RICCARDO MONTELUPO RUNNERS 51.37 102 GRASSI ANDREA UP ISOLOTTO 1.00.56 9 RAZZOLINI ILARIA POL. LA NAVE 1.01.47
44 FANTAPPIE’ LEONARDO CRAL ATAF 51.40 103 CASCIONE LEONARDO ATL. CASALGUIDI 1.01.19 10 REGGIOLI ELENA AUSONIA 1.02.10
45 LOMBARDI ROBERTO ATL. SIGNA 51.45 104 TRAVAGLI FABIO LE PANCHE 1.01.23 11 BACCIN MARA OLTRARNO 1.03.53
46 SCARLINI DANIELE COLLI ALTI 52.03 105 FROSINI GRAZIANO ATL. CASALGUIDI 1.01.26 12 BELLINI CINZIA QUADRIFOGLIO 1.06.06
47 LO CONTE DAVIDE ATL. SINALUNGA 52.13 106 PICCIOLI CARLO OLTRARNO 1.01.52 13 LORENZI ANTONIETTA CRAL ASL 3 PT 1.06.34
48 TOSI MASSIMILIANO LIBERO 52.27 107 MARINARI LIBERO 1.02.03 14 RAZZOLINI DELIA POL. LA NAVE 1.06.41
49 GALLI PAOLO POL. LA NAVE 52.31 108 BARONCELLI DIMITRI MIS. AGLIANESE 1.02.07 15 SACCARDI MONIA POL. LA NAVE 1.08.54
50 BIANCIARDI RANIERI CAPPUCCINI SIENA 52.39 109 ADAMI FRANCESCO INPS 1.02.37 16 MEINI VIVIANA CARICENTRO 1.10.53
51 MENICHETTI MAURO POD. EMPOLESE 52.57 110 BORETTI LEONARDO SANCASCIANO 1.03.01 17 FRONTI ANGELA POL. LA NAVE 1.12.16
52 FRANCINI SERGIO ATL. SINALUNGA 53.05 111 DI PACE MICHELE MAIANO 1.03.19 18 SILORI CINZIA LE PANCHE 1.12.23
53 DALI’ ALESSANDRO POD. PRATESE 53.34 112 ARIANI CLAUDIO ASN LASTRA A SIGNA 1.03.22 19 MONTANI MARTINA UP ISOLOTTO 1.12.31
54 PORCIATTI VALERIO LE PANCHE 53.47 113 PALLASSINI FABIO TORRE DEL MANGIA SI. 1.03.34
55 NERLI DANIELE MASSA E COZZILE 53.47 114 MATUCCI FABRIZIO AUSONIA 1.03.48 VETERANI
56 TESI ALBERTO SANCASCIANO 53.48 115 ROGGI ALDO ATL. CASALGUIDI 1.04.09 1 CERNICCHIARO NICOLA ASN LASTRA A SIGNA 43.16
57 BALDI DAVIDE US UGNANO 54.00 116 LIZZO ANTONIO AUSONIA 1.04.12 2 VIZZONI MASSIMO PARCO APUANE 44.00
58 PERCOSSI ALESSANDRO LE PANCHE 54.04 117 SESTINI MARCO UP ISOLOTTO 1.04.18 3 BOLOGNESI RINALDO MASSA E COZZILE 44.20

14 - Podismo e Atletica Servizio fotografico di Piero Giacomelli (www.pierogiacomelli.com)


4 DAMI FRANCO S. FEDI 45.54
5 MORI MASSIMO ATL. SIGNA 46.11
6 CHITI CLAUDIO ATL. SIGNA 46.20
7 MENAFRA ANTONIO ATL. SIGNA 46.42
8 BALESTRI STEFANO ATL. VINCI 47.30
9 CALAMAI FRANCO MAIANO 47.47
10 ROMITI MAURO MAIANO 47.48
11 GUALTIERI FABIO MIS. AGLIANESE 48.20
12 GIANNACCOLO ANTONIO MAIANO 48.25
13 SIDDU MARCELLO MAIANO 48.31
14 TONI MASSIMO MARAT. GENOVESI 48.36
15 FILIPPINI STEFANO ATL. CASALGUIDI 49.17
16 GIANASSI GABRIELE AVIS QUERCETO 49.43
17 BORGIOLI FRANCO ATL. SIGNA 50.41
18 TOBIA INFANTE ASN LASTRA A SIGNA 51.10
19 ROMANO PIETRO LE PANCHE 51.15
20 FABRIZIO PASQUALE FUTURA PRATO 51.16
21 SARTI GINO OLTRARNO 51.42
22 PUCCIO ANTONINO MAIANO 51.55
23 LANDI PIERO MAIANO 51.57
24 DEMI PIERO UP ISOLOTTO 51.59
25 FIGONI VALTER AVIS QUERCETO 52.06
26 GRECO MAURO UP ISOLOTTO 52.09
27 BAGNI REMO POD. EMPOLESE 52.35
28 GAROFANO MARIO POD. EMPOLESE 52.37
29 MAZZONI EMANUELE LIBERO 52.49
30 VESCOVINI DONELIO LE TORRI 53.02
31 FORASTIERO ANTONIO FUTURA PRATO 53.20
32 COSI VANNI POL. LA NAVE 54.38
33 PALCHETTI ANDREA LE TORRI 54.52
34 BETTI TULLIO UP ISOLOTTO 55.00
35 PAMPALONI ANDREA UP ISOLOTTO 55.12 10 ULIVELLI ELETTRA ASN LASTRA A SIGNA 1.08.23
36 RASPANTI PAOLO POL. LA NAVE 56.01 11 BETTONI ANNALISA LE PANCHE 1.08.42
37 DE MUZIO GAETANO AUSONIA 56.03 12 BATTAGLINI ROSSANA POL. LA NAVE 1.08.44
38 BISDOMINI ADRIANO US UGNANO 56.07 13 IZZO IMMACOLATA ATL. VALDINIEVOLE 1.10.01
39 PANCHETTI VLADIMIRO PIEVE A RIPOLI 56.14 14 RIVARA ALESSANDRA OLTRARNO 1.10.21
40 BENEDETTI ENNIO IL PONTE 56.15 15 FIORAVANTI STEFANIA AUSONIA 1.11.16
41 SANDRELLI ANTONIO POD. PRATESE 56.34 16 PIETRINI MARISA AUSONIA 1.11.30
42 ANONIMO LIBERO 56.47 17 IANNA ASSUNTA FUTURA PRATO 1.13.58
43 CONTARDI MICHELE CASA CULTURALE 56.52 18 ULIVI MARZIA LIBERO 1.20.04
44 GRASSI LORIANO BANCA TOSCANA 56.55
45 BARTOLINI ALVARO LE TORRI 57.26 ARGENTO
46 ELEMENTI MAURIZIO RM-BERZANTINA 57.43 1 SALVADORI SIRIO ATL. VINCI 48.08
47 RAVEGGI ALBERTO IL PONTE 58.03 2 MELANI UMBERTO MIS. AGLIANESE 49.09
48 FOCONI FRANCO US UGNANO 58.25 3 BECCHI FRANCO LE PANCHE 49.49
49 FIASCHI ANTONIO POD. PRATESE 58.28 4 SALVADORI BRUNO ATL. VINCI 50.12
50 BONACCHI MIS. AGLIANESE 58.43 5 LANDINI PAOLO ATL. CASTELLO 50.24
51 PANICHI SILVANO MIS. AGLIANESE 59.00 6 GERBI PIERO LA TORRE-FOSSATO 50.29
52 FONTANA ITALO MIS. AGLIANESE 59.03 7 REGOLI ANGELO LE TORRI 52.42
53 STRIANESE GIOVANNI ATL. SIGNA 59.06 8 NISTRI SANZIO LE PANCHE 53.16
54 CANGIOLI GIACOMO CAI PRATO 59.19 9 VENTAGLI PAOLO LE PANCHE 53.43
55 MANNUCCI ANTONIO RESCO REGGELLO 59.22 10 NESI ALESSANDRO RM-BERZANTINA 54.18
56 ANONIMO LIBERO 59.29 11 SOTTANI ENZO MAIANO 56.06
57 PENNUCCI LUCIANO BANCA TOSCANA 59.38 12 MANNUCCI OTELLO LE PANCHE 56.37
58 SOLAZZO VINCENZO LE PANCHE 59.45 82 BRUNETTI MASSIMO MAIANO 1.06.17 13 BASTIANI FRANCO MIS. S. PIERO A PONTI 56.44
59 BIZZOCCO GIUSEPPE LE PANCHE 1.00.38 83 DI LIVIO EMILIO ATL. CAMPI B. 1.06.22 14 CALOSI ALBERTO UP ISOLOTTO 56.56
60 BUTINI MAURIZIO IL PONTE 1.00.43 84 DEL SOLDATO MARIO MAIANO 1.06.24 15 ROSSI CARLO VALLE DEL MUGNONE 57.03
61 GRAZIANI PIERO LIBERO 1.01.01 85 ANONIMO LIBERO 1.06.40 16 PANZANI ANTONIO IL PONTE 57.04
62 LIPPI MAURO LE PANCHE 1.01.15 86 DI CARLO GAETANO CSI PRATO 1.07.34 17 BARBIERI GIANCARLO AVIS QUERCETO 57.25
63 PAPARO ELIO MAIANO 1.01.27 87 ANONIMO POL. LA NAVE 1.07.50 18 NUZZI SANTI SANCASCIANO 58.51
64 FRUTTUOSI ALVARO LE PANCHE 1.01.29 88 BAGNOLI CARLO ATL. CAPRAIA E LIMITE 1.09.18 19 CAPPELLI DONARO CANOTTIERI FI 59.02
65 FARNETANI LIVIO ATL. SINALUNGA 1.01.57 89 REGGIOLI FRANCO AUSONIA 1.10.47 20 CIAMPI ROBERTO MIS. S. PIERO A PONTI 1.00.58
66 VENTRE MAURIZIO LE PANCHE 1.01.59 90 BORGHINI AUGUSTO LIBERO 1.11.02 21 BOSCHI MARCELLO ATL. CAPRAIA E LIMITE 1.01.00
67 ANONIMO LIBERO 1.02.17 91 SALVI FEDERICO RM-BERZANTINA 1.12.23 22 IRATO FRANCESCO US UGNANO 1.02.27
68 BAGNOLI ANDREA ASN LASTRA A SIGNA 1.02.29 92 SANTINI PIERO POD. EMPOLESE 1.12.32 23 BURGASSI CESARE MAIANO 1.02.32
69 GHERARDI STEFANO RM-BERZANTINA 1.02.48 93 ORLANDI STEFANO LUIVAN 1.12.57 24 BATTELLI FRANCO UP ISOLOTTO 1.03.20
70 MINIATI LUIGI CARICENTRO 1.02.51 94 GOTTI FRANCESCO POL. LA NAVE 1.14.28 25 CONSIGLI EDO SANCASCIANO 1.03.44
71 PORCIANI STEFANO CARICENTRO 1.02.59 26 MELI ANDREA MAIANO 1.04.20
72 MANNINI SANDRO ATL. CAPRAIA E LIMITE 1.03.16 DONNE VETERANE 27 SCARPELLI IVO LE POSTE 1.04.21
73 PIANI MARIO MAIANO 1.03.25 1 CHINI ANTONELLA CAPPUCCINI SIENA 52.15 28 FRANCESCHINI VINCENZO AUSONIA 1.05.14
74 BIFFOLI ANDREA FRAT. POP. GRASSINA 1.03.39 2 ANDREONI NICOLETTA SANCASCIANO 53.54 29 FRANCALANCI ENZO POD. EMPOLESE 1.07.19
75 POSTACCHINI LUCIO LIBERO 1.05.16 3 TROMBI STEFANIA LE PANCHE 1.00.20 30 PAPI DINO OLTRARNO 1.08.37
76 BONISTALLI VALERIANO CAPRAIA E LIMITE 1.05.27 4 MELISE ALGA POL. LA NAVE 1.02.09 31 CENCI GIORGIO POD. PRATESE 1.08.53
77 MAZZETTI MASSIMO CAI PRATO 1.05.28 5 NARDINI MARIA GRAZIA FRAT. POP. GRASSINA 1.04.00 32 MANETTI ALFREDO ATL. CAPRAIA E LIMITE 1.09.16
78 GALARDI STEFANO CARICENTRO 1.05.29 6 BABBINI MILVIA CAI PRATO 1.04.56 33 MOROZZI SIRO AUSONIA 1.12.14
79 MARMUGI RAFFAELLO ATL. CAPRAIA E LIMITE 1.05.31 7 SCAPUCCI ENRICA UP ISOLOTTO 1.05.03 34 FORNAI GIUSEPPE RM-BERZANTINA 1.12.23
80 PIERONI CLAUDIO ATL. CAPRAIA E LIMITE 1.05.58 8 VITTORINI ENI CAPRAIA E LIMITE 1.05.21 35 DI MUNDO GIANFRANCO FUTURA PRATO 1.13.50
81 SALVI RODOLFO MIS. AGLIANESE 1.06.04 9 FALVELLA ROSA CSI PRATO 1.07.42 36 GIUNTINI ENRICO MAIANO 1.18.57

Podismo e Atletica - 15
155 ANGIOLINI ALESSANDRO Atl. Sestini 1.03.10
156 CACIOLI MARCO Atl. Sestini 1.03.12
157 BRACCI LORENZO Libero/a 1.03.19
158 BORIOSI CLAUDIO Atl. Signa 1.03.34
159 ANONIMO Libero/a 1.03.35
160 PIERACCINI MARCO Rin. Montevarchi 1.03.41
161 GIUSTI ALESSANDRO 1.03.45
162 FATTORINI MARIO G.S.Filippide 1.03.50
163 BENCIVENNI PIERO Atl. Aido Sangiovannese 1.04.18
164 CHELLINI GIUSEPPE 1.04.29
165 GIANNINI PAOLO 1.04.31
166 ROSI ANDREA 1.04.32
167 RIVOLTA LUIGI 1.05.08
168 GUERRIERI MASSIMO DLF Chiusi 1.05.19
169 POLVANI ANTONIO Pod. Il Campino 1.05.21
170 BERNINI MASSIMO G.S. 2B 1.05.27
171 MOSCINI SIMONE Le Panche 1.05.29
172 REDI NAZZARENO Pod. Il Campino 1.05.38
173 PAPI ROBERTO 1.06.06
174 NUSI MAURO Terranova 1.06.11
175 ARCIONI MARIO Pod. Il Campino 1.06.37
176 COTTER GRAHM U.P.Policiano 1.07.06
177 BROZZI MARCO Libero/a 1.07.18
178 BONARINI FILIPPO Atl. Aido Sangiovannese 1.07.25
179 MATERASSI PAOLO G.S.Maiano 1.07.38
180 TOTI FABIO 1.07.40
181 CHINI MICHELE Rin. Montevarchi 1.07.52
182 DELLA MAGGIORA FABRIZIO 1.09.12
183 PASQUINI LORENZO Libero/a 1.09.34
184 FARRIVI FILIPPO Libero/a 1.11.23
185 SCAGLIA GIANMARCO Libero/a 1.11.37
186 BONINI MASSIMO 1.12.00
San Giovanni Valdarno 2 gennaio 2005 75 BARTALONI CRISTIAN Atl. Casalguidi 0.53.08 187 BINDI TOMMASO Atl. Sangiovannese Aido 1.13.00
76 MATTUCCI LUCA Orecchiella 0.53.11 188 COLANGELO MARZIO Misericordia Aglianese 1.14.00
77 FELICETTI LUIGI Il Fiorino 0.53.12 189 FARAONI STEFANO Libero/a 1.15.00
29° Capodanno di Corsa 78 CAPACCIOLI MIMMO Libero/a 0.53.14 190 IAGH DOOMF 1.18.00
79 PIERI CLAUDIO Monteriggioni Sport 0.53.18 191 BACCI LUCA Libero/a 1.21.00
CLASSIFICA MASCHILE 80 DEMASI CARMINE Silvano Fedi 0.53.23 192 BARTOLOZZI PAOLO G.S. 2B 1.22.00
1 KIPROTICH KENEI Pol. Corso Italia 0.40.16 81 RENZI GIANCARLO Resco Reggello 0.53.25 193 BENCIVENNI ANDREA Atl. Aido Sangiovannese 1.35.00
2 NSHIRIMAMA JOACHIM Burundi 0.40.25 82 FABBRI DANIELE U.P.Policiano 0.53.27
3 JUNAH KIPTARUS Atl. Castello 0.41.02 83 ZANUBINI DAVIDE A.S. Terranova 0.53.30 CLASSIFICA FEMMINILE
4 HAIBEL MOURAD Atl. Sesto Fiorentino 0.41.46 84 AMOROSI GIORGIO Atl. Sestini 0.53.35 1 BIANCHI ILARIA Team Suma 0.47.46
5 SANTANGELO MASSIMILIANO Atl. Castello 0.41.54 85 ROSSI STEFANO Atl. Sestini 0.53.37 2 IOZZELLI EMMA G.S.Lammari 0.47.52
6 NAPOLI ALESSANDRO Il Fiorino 0.42.23 86 CUCCINIELLO LUCA Atl. Sestini 0.54.19 3 SALVIETTI LUANA Lammari 0.50.08
7 MARANGHI ROBERTO Atl. Castello 0.42.36 87 SINATTI STEFANO U.P.Policiano 0.54.21 4 FALLANI FRANCESCA Ass. BTOSC 0.50.56
8 BETTI SAMUELE Atl. Castello 0.42.41 88 ANGORI LORENZO Pod. Il Campino 0.54.40 5 BERNABEI FRANCESCA Tos. Atletica Empoli 0.51.58
9 ABDOUMY MOAMFID Atl. Sesto Fiorentino 0.42.47 89 PIERINI ALESSANDRO 0.54.48 6 GIUFFRE CATERINA Atl. Sangiovannese Aido 0.52.47
10 BISTONI DIEGO U.P.Policiano 0.43.04 90 ARTINI PAOLO 0.54.50 7 DEL SELLO BARBARA Torre del mangia 0.52.58
11 CAPRETTI ANDREA Orecchiella 0.43.20 91 LISI VAIANI FEDERICO Pod.Arezzo 0.54.52 8 SASSI ANTONELLA G.S. Il Fiorino 0.53.46
12 TARAS CRISTIAN Pol. Montemurlo 0.43.25 92 CULLATO ANTONIO DLF Arezzo 0.54.53 9 PINI FRANCESCA Ass. Banca Toscana 0.54.06
13 POLI GRAZIANO Pol. Alpi Apuane Massa 0.43.28 93 BURRINI CLAUDIO Atl. Sangiovannese 0.55.14 10 TIBERI LUCIA G.S. Il Fiorino 0.54.16
14 MUSARDO STEFANO Atl. Signa 0.43.33 94 CAGNANERI ROBERTO Pod. Il Campino 0.55.15 11 PICCHIRILLI EMANUELA U.P.Policiano 0.54.18
15 BASILE SALVATORE Atl. Castello 0.43.38 95 CIGOLINI PAOLO A.S. Terranova 0.55.18 12 COLLINI GABRIELLA Rin. Montevarchi 0.55.51
16 FEDAOVI ABDELILAH Il Fiorino 0.44.00 96 TINACCI ALDO C.S. S.Giovanni 0.55.19 13 MAZZINI ROSA Rin. Montevarchi 0.56.08
17 GIAMBRONE GIUSEPPE D.S. Città di Sesto 0.44.09 97 MORI ALBERTO Atl. Sangiovannese Aido 0.55.21 14 LAZZINI PAOLA G.S. Lammari 0.57.09
18 OCCHIOLINI FILIPPO U.P.Policiano 0.44.24 98 SALVINI LUCA Rin. Montevarchi 0.55.22 15 BIAGI ELISA Team Suma 0.57.29
19 FERRERIA IVAN Il Fiorino 0.44.36 99 FAENZI MARCO Rin. Montevarchi 0.55.26 16 ALBANI LUCIANA Resco Reggello 0.59.00
20 BOUZID RIDHA Atl. Castello 0.44.41 100 LANDI ANDREA Rin. Montevarchi 0.55.30 17 LIVERANI BEATRICE Torre del mangia 0.59.47
21 CAPACCI GIANLUCA U.P.Policiano 0.44.57 101 UCCERO SIMONE Il Fiorino 0.55.44 18 CARSUGHI CRISTINA Atl. Sangiovannese Aido 0.59.48
22 BENELLI YURI Atl. Castello 0.45.15 102 PULCINELLI ALBERTO G.P.R. Valenti 0.55.48 19 POLVANI NATASCIA U.P.Policiano 1.00.12
23 CARLOTTI CLAUDIO Atl. Pontedera 0.45.18 103 TRABALZINI LUCIANO G.S.Filippide 0.55.54 20 BOLDI CARLA Torre del mangia 1.00.30
24 MEUCCI LUCIANO Atl. Castello 0.45.27 104 ROSAI FRANCESCO Il Fiorino 0.55.58 21 CASINI CHIARA G.S. Il Fiorino 1.00.38
25 PIERONI MAURIZIO C.S. Orecchiella 0.45.46 105 CAPRINI RAFFAELE Libero/a 0.56.03 22 ARCARI MARIA A.T.L Signa 1.01.56
26 BARZI ALESSANDRO G.S. Alpi Apuane 0.46.02 106 BENNATI MARIO Pod. Il Campino 0.56.06 23 LANDI MICHELA G.S. Il Fiorino 1.02.38
27 ARRIGUCCI MASSIMO Atl. Sestini 0.46.05 107 VITALI MASSIMILIANO Libero/a 0.56.10 24 MARCHI MICHELA Il Fiorino 1.03.28
28 ORSI SERGIO Capraia Limite 0.46.14 108 BACIARDI EMILIO Resco Reggello 0.56.16 25 ARCARI ANGELA A.T.L Signa 1.03.31
29 BRAGANTI CLAUDIO Pod.Lama 0.46.16 109 MARIOTTI MAURO 0.56.18 26 CAPOBIANCO MIRELLA Team Suma 1.04.17
30 LELLI FILIPPO Atl. Sangiovannese Aido 0.47.13 110 MARTINI ROBERTO Torre del mangia 0.56.19 27 TOZZI LUCIA Amatori Pod. Siena 1.04.30
31 VITI LUCA Atl. Casalguidi 0.47.18 111 PICCIOLI LEONARDO G.S. Maiano 0.56.21 28 RIVERO RAISCE Torre del mangia 1.05.14
32 ROSAI VALENTINO DLF Arezzo 0.47.41 112 VALMICI RICCARDO Rin. Montevarchi 0.56.26 29 COTELLA IVANA Torre del mangia 1.05.16
33 FABBRI LEO U.P.Policiano 0.48.08 113 LANDI ALESSIO U.P.Policiano 0.56.27 30 BIGLIAZZI PAOLA Monteriggioni Sport 1.06.03
34 JOVINE EDUARDO Atl. Sestini 0.48.09 114 FERRETTI SIMONE Rin. Montevarchi 0.56.43 31 RONDONI LUISELLA U.P.Policiano 1.06.55
35 NOTTURNI ROBERTO Barratun 0.48.31 115 ROMEI ORLANDO Orecchiella 0.56.57 32 MOSCADELLI DONATELLA Torre del mangia 1.07.08
36 CARNASCIALI ENZO U.P.Policiano 0.48.33 116 VITALONI ROBERTO Amatori Atletica Carrara 0.57.05 33 DIPIRRO ELENA Le Panche 1.07.27
37 ANDREINI STEFANO DLF Arezzo 0.48.50 117 MANTOVANI EMILIO Rin. Montevarchi 0.57.12 34 ORLANDI STEFANIA G.S.Filippide 1.07.32
38 ENRICO AGOSTINO DLF Arezzo 0.48.53 118 ISOLANI RODOLFO U.P.Policiano 0.57.11 35 MAMMOLI QUINTA Atl. Sestini 1.08.15
39 VANNINI ALESSANDRO Atl. Sangiovannese Aido 0.48.54 119 PANCI FAUSTO U.P.Policiano 0.57.15 36 RABATTI PRIMETTA Atl. Sangiovannese Aido 1.08.18
40 FONTANI ETTORE DLF Arezzo 0.48.58 120 CASCUCCI MAURIZIO Rin. Montevarchi 0.57.30 37 REPANAI STEFANIA U.P.Policiano 1.08.24
41 SALUSTRI ALFIO G.S.Maiano 0.49.04 121 NICESE GENNARO 0.57.32 38 UGOLINI LUCIA Torre del mangia 1.10.36
42 BRAGANTI MAURO Pod.Lama 0.49.09 122 PARATI LUCIANO Pod.Arezzo 0.57.42 39 BONINI FRANCESCA Terranova 1.11.39
43 TOZZI CRISTIAN 0.49.21 123 DE NAPOLI LUIGI Pod.Arezzo 0.57.44 40 CARLUCCI GIOVANNA Isolotto 1.16.00
44 PALLINI ROBERTO Atl. Sestini 0.49.26 124 TINTI PAOLO Atl. Signa 0.57.51
45 FALORINI IVANO Cari Centro 0.49.37 125 AGOSTINI RENZO Stanca Valenzano 0.58.03
46 BENINCASA PAOLO Il Fiorino 0.49.53 126 VENANZI CARLO 0.58.12
47 CAPPELLI FULVIO Il Fiorino 0.49.58 127 BIANCHINI FILIPPO Atl. Aido Sangiovannese 0.58.35
48 BERLINGACCI DINO Orecchiella 0.50.03 128 MUNICOLI MARCO 0.58.39
49 BARTOLI LORENZO Resco Reggello 0.50.12 129 BACCIARELLI FRANCESCO Libero/a 0.58.43
50 ZACCHEI PAOLO Pod.Arezzo 0.50.22 130 SANTI LAURINI GABRIELE Pod. Il Campino 0.58.54
51 FERRARI MICHELE G.S. Alpi Apuane 0.50.25 131 BALDI ALESSANDRO Il Fiorino 0.59.06
52 MIGLIACCI STEFANO U.P.Policiano 0.50.26 132 VALDAMBRINI GIANLUCA Atl. Nicchi 0.59.22
53 MEINI TIZIANO 0.50.31 133 TERSANI CRISTIAN Il Fiorino 0.59.30
54 FARDELLI MARCO U.P.Policiano 0.50.45 134 BROGINI MARCO Torre del mangia 0.59.43
55 MATTONAI GIOVANNI Libero/a 0.51.06 135 ANDREANI ROMANO Avis Sansepolcro 0.59.45
56 VOLPI STEFANO U.P.Policiano 0.51.16 136 PUGLIESI GIOVANBATTISTA 0.59.50
57 MUGNAI CLAUDIO 0.51.17 137 LELLI ALESSANDRO Atl. Sangiovannese Aido 1.00.00
58 FELICI FABIO DLF Arezzo 0.51.19 138 SANI GIAN CARLO Atl. Sangiovannese Aido 1.00.05
59 BERNINI LORENZO Atl. Sangiovannese Aido 0.51.25 139 VAGNIUZZI CARLO Rin. Montevarchi 1.00.07
60 GALEOTTI MAURO Atl. Sangiovannese Aido 0.51.29 140 PERUZZI CLAUDIO Atl.Sestino 1.00.16
61 MANZANI VINCENZO Atl. Signa 0.51.51 141 PARIGI ROBERTO Rin. Montevarchi 1.00.24
62 VAGHEGGI PAOLO DLF Arezzo 0.51.53 142 MICHELANGELI DANIELE Torre del mangia 1.00.31
63 ARNETOLI MICHELE 0.51.54 143 TORSINI FERNANDO Rin. Montevarchi 1.00.33
64 POLI ALESSANDRO Libero/a 0.51.56 144 ZANCHERI MASSIMO G.S. Le Panche 1.00.34
65 CANESCHI VITTORIO U.P.Policiano 0.52.18 145 MAURIZI ROBERTO U.P.Policiano 1.00.54
66 SPERTILLI STEFANO U.P.Policiano 0.52.19 146 ROSSI LEONARDO U.P.Policiano 1.01.06
67 VIOLA PAOLO Monte Aperti 0.52.22 147 BRUNI LORENZO Libero/a 1.01.16
68 SALVADORI PAOLO Marathon Firenze 0.52.25 148 FEDI ALESSANDRO DLF Chiusi 1.01.33
69 LANCELLOTTI GIUSEPPE Marathon club Figline 0.52.29 149 COCCHI DAVID U.P.Policiano 1.01.39
70 BELARDI STEFANO Rin. Montevarchi 0.52.50 150 GRIFONO LENARDO Atl. Aido Sangiovannese 1.01.53
71 GUIDUCCI LUCA Pod.Arezzo 0.52.53 151 FAILLI MARCO A.S. Traiana 1.02.01
72 DERRICO GABRIELE 0.53.03 152 GABSI FARAM G.P.R. Valenti 1.02.33
73 MATINI LUIGI U.P.Policiano 0.53.04 153 NICESE FRANCESCO 1.02.35
74 LOLLO CLAUDIO Rin. Montevarchi 0.53.06 154 ANONIMO Libero/a 1.02.41

16 - Podismo e Atletica
41 CIPRESSI CATTY Isolotto 1.17.00
42 MINIATI AMBRA G.S. Il Fiorino 1.20.00
43 MARTINI SUSANNA Atl.Signa 1.23.00
44 BUTI PAOLA G.P.R. Valenti 1.30.00
45 BIDINI MICHELA U.P.Policiano 1.31.00
46 FINOIA ELISA Rin. Montevarchi 1.34.00
47 GIANNASI LUANA Torre del mangia 1.38.00

CLASSIFICA VETERANI
1 PAOLICCHI FABIO Atl. Pontedera 0.48.55
2 GIANNARELLI EMILIO Pod.Castagnara 0.49.50
3 COLONNA CLAUDIO DLF Arezzo 0.49.56
4 BARONI MASSIMO Rin. Montevarchi 0.50.32
5 BALDI RINALDO Atl. Aido Sangiovannese 0.50.34
6 ARTINI UBALDO G.S.Cappuccini Siena 0.50.38
7 MULAS NATALE U.P.Policiano 0.51.14
8 IANNITIELLO SALVATORE U.P.Policiano 0.51.45
9 SINATTI MORENO U.P.Policiano 0.52.31
10 CAODURO ENZO G.S.Cappuccini Siena 0.52.33
11 CANINI LORIANO G.S.Orecchielli 0.52.37
12 CAVIGLI GIORGIO U.P.Policiano 0.52.41
13 MUCCIARINI MASSIMO G.P.R. Valenti 0.53.10
14 VALENTINI LUCIANO DLF Arezzo 0.53.17
15 BALESTRINI CARLO Monteriggioni Sport 0.54.02
16 NICCHI SANTI Atl. Nicchi 0.54.12
17 POGGETTO EMILIO Pol. Livorno 0.54.15
18 CARUSO ANGELO U.P.Policiano 0.54.26
19 FOSSI RENZO Atl.Signa 0.54.46
20 FANETTI ENRICO UISP Siena 0.55.08 48 BIANCHINI FRANCO Atl. Sestini 1.04.37 8 ANONIMO Libero/a 0.58.24
21 VERDELLI FRANCO AtL.Suma 0.55.11 49 BLASI ENZO U.P.Policiano 1.04.40 9 GORACCI MARIO G.P.R. Valenti 0.59.14
22 MENCHI ROSAI SERGIO Rin. Montevarchi 0.55.24 50 BACCANI PAOLO Atl. Aido Sangiovannese 1.04.54 10 PIERACCINI PAOLO Atl. Sangiovannese Aido 1.00.36
23 FRAGOLINI PATRIZIO Atl.Signa 0.55.29 51 ROAI MAURO U.P.Policiano 1.05.33 11 SERI SERGIO G.P.R. Valenti 1.02.28
24 MELANI EGILDO Rin. Montevarchi 0.55.42 52 FORZINI ROLANDO Rin. Montevarchi 1.06.52 12 CIGOLINI LUCIANO G.P.R. Valenti 1.02.30
25 FRULLANTI ENZO G.P.R. Valenti 0.55.53 53 NORI ROBERTO Le Panche 1.07.01 13 MARAGHINI DARIO DLF Arezzo 1.02.39
26 MENCARELLI LUCIO Atl. Sestini 0.56.12 54 MATEROZZI FRANCESCO DLF Arezzo 1.07.04 14 MAGNANI SERGIO Rin. Montevarchi 1.02.43
27 DEL GAMBA JACOPO DLF Firenze 0.56.24 55 PIERINI GIANCARLO Pod. Il Campino 1.07.29 15 VASARRI LUCIANO Atl. Sangiovannese Aido 1.02.46
28 PALLERI LUCIANO Pod.Lama 0.56.30 56 BENIGNI SERGIO Atl. Aido Sangiovannese 1.08.00 16 GIBIN AMILCARE U.P.Policiano 1.04.11
29 GUADAGNI SERGIO U.P.Policiano 0.56.32 57 VIGNAI ELVIO G.S.Filippide 1.09.38 17 ANONIMO Libero/a 1.06.13
30 BINDI FRANCO Atl. Aido Sangiovannese 0.56.45 58 BARCELLI MARIO Torre del mangia 1.10.24 18 ANONIMO Libero/a 1.06.40
31 CECCHERELLI MARIO U.P.Policiano 0.56.52 59 D’ANTONINO GERARDO Atl. Nicchi 1.11.21 19 AMERINI BRUNO G.P.R. Valenti 1.07.10
32 LOMBARDI MAURO G.S. Amatori Pod. Arezzo 0.57.35 60 MECCARONI ROBERTO Avis Sansepolcro 1.11.29 20 GRAGNOLI GIANFRANCO Rin. Montevarchi 1.07.12
33 SBRIGHI PIETRO G.S. Amatori Pod. Arezzo 0.57.39 61 DELLAMAGGIO DANIELE Libero/a 1.25.00 21 NERI GIULIANO Torre del mangia 1.07.55
34 BIGI VALERIO Resco Reggello 0.58.01 62 ROSATI GIUSEPPE Torre del mangia 1.26.00 22 BECCUCCI ROLANDO Marathon club Figline 1.08.26
35 CAPUTO VINCENZO G.S.Maiano 0.58.36 63 PEPI VALERIO Torre del mangia 1.27.00 23 PANDOLFI GIANCARLO Resco Reggello 1.08.50
36 MIRANDA CESAR G.S. Il Fiorino 0.58.57 64 VALENTI ALFREDO Rin. Montevarchi 1.28.00 24 VIGNI MARCELLO G.S.Maiano 1.09.15
37 PRATESI ENZO Torre del mangia 0.59.16 65 CATAGNI GIULIANO Uirpul Siena 1.36.00 25 ANONIMO Libero/a 1.09.24
38 RONDONI ANTONIO Atl. Aido Sangiovannese 1.00.27 66 SERGIO ADOLFO G.S.Cappuccini Siena 1.40.00 26 GALLUZZI GALLIANO Torre del mangia 1.10.40
39 LODOVICHI FRANCO G.S.Filippide 1.00.49 27 MARTINELLI CLUAUDIO Atl. Sestini 1.11.43
40 NASINI CLAUDIO Avis Sansepolcro 1.01.18 CLASSIFICA ARGENTO 28 MIATI WALTER G.S. Il Fiorini 1.19.00
41 LANARI GIUSEPPE Avis Sansepolcro 1.01.36 1 CENCIARINI GIOVANNI U.P.Policiano 0.52.35 29 QUATINI MORENO G.P.R. Valenti 1.24.00
42 FALOMI VALDEMARO U.P.Policiano 1.02.50 2 ANONIMO Libero/a 0.53.21 30 ANONIMO Libero/a 1.29.00
43 COCCHI UMBERTO U.P.Policiano 1.02.52 3 ANONIMO Libero/a 0.53.50 31 CARNIANI PIETRO Atl. Sestini 1.32.00
44 CRISTEL CARLO G.P.R. Valenti 1.03.02 4 SCALI PAOLO G.S.Cappuccini Siena 0.55.57 32 LIVERANO SERGIO Torre del mangia 1.33.00
45 VIGNOZZI ALESSANDRO Fiosole PUTBACK 1.04.21 5 LENZI PIERO Marathon club Figline 0.56.01 33 MEUZZI MARIO Torre del mangia 1.37.00
46 ROSADINI ENZO Rin. Montevarchi 1.04.27 6 ANONIMO Libero/a 0.56.14 34 ANONIMO Libero/a 1.39.00
47 GIANNASI FABIO Torre del mangia 1.04.34 7 ALDERIGHI ALESSANDRO Atl. Signa 0.56.33 35 CASAGLI MADIR G.P.R. Valenti 1.41.00

Podismo e Atletica - 17
Livorno 6 gennaio 2005 2 GUERRAZZI SHARON ATL LIBERTAS LIVORNO 2’13”0 2 PIVA REBECCA UISP AGOSTINI LIVORNO 2’44”9
3 LENZETTI MARTINA G.S. RUNNERS LIVORNO 2’15”6 3 FAVORITI GIULIA UISP AGOSTINI LIVORNO 2’51”5
4 FABBRI GIADA G.S. RUNNERS LIVORNO 2’20”4 4 PONTANARI CECILIA UISP AGOSTINI LIVORNO 2’55”1
Campionato Provinciale 5 ZINI SARA UISP AGOSTINI LIVORNO 2’26”2 5 BIANCHINI CATERINA UISP AGOSTINI LIVORNO 2’59”1
Individuale e di Società di Cross 6 HAYNES CHIARA
7 GATT ERIKA
G.S. RUNNERS LIVORNO
UISP AGOSTINI LIVORNO
2’26”9
2’33”5
6 GHELARDI ALICE
7 MARTELLI GIORGIA
ATL LIBERTAS LIVORNO
UISP AGOSTINI LIVORNO
3’01”3
3’07”4
Categorie Giovanili 8 TOGNETTI MOREA
9 DEL CORONA ELISA
UISP AGOSTINI LIVORNO
UISP AGOSTINI LIVORNO
2’59”2
3’06”9
8 CAPANNI GIULIA
9 MALLOCI DANIELA
UISP AGOSTINI LIVORNO
ATL LIBERTAS LIVORNO
3’11”9
3’21”4
ESORDIENTI MASCHI “C” (M. 400) 10 SPINA ANGELA UISP AGOSTINI LIVORNO 3’21”4 10 MAZZONI MARTINA ATL LIBERTAS LIVORNO 3’31”4
1 NEPOTE DARIO ATL LIBERTAS LIVORNO 1’53”8 11 MONTESANO CHIARA ATL LIBERTAS LIVORNO 3’34”1
2 BECUCCI LEONARDO G.S. RUNNERS LIVORNO 1’54”1 ESORDIENTI MASCHI “A” (M. 600) 12 GUIDI GRETA UISP AGOSTINI LIVORNO 3’38”3
3 BANCHIERI MATTEO UISP AGOSTINI LIVORNO 1’59”6 1 CONTINI MATTIA ATL LIBERTAS LIVORNO 2’14”7 13 NONNI MELANIA UISP AGOSTINI LIVORNO 3’49”5
4 GARGINI MATTEO G.S. RUNNERS LIVORNO 2’00”9 2 DINI LORENZO UISP AGOSTINI LIVORNO 2’15”0 14 MARTINI CLARISSA UISP AGOSTINI LIVORNO 4’00”0
5 GUIDO MATTEO G.S. RUNNERS LIVORNO 2’09”2 3 BIANCHI FILIPPO ATL GRANDUCATO BFB 2’20”0
6 RINALDI ANDREA UISP AGOSTINI LIVORNO 2’17”6 4 FERRI GIULIANO ATL LIBERTAS LIVORNO 2’20”9 RAGAZZI (M. 1500)
5 DINI SAMUELE UISP AGOSTINI LIVORNO 2’26”1 1 MENICI FLAVIO ATLETICA LIVORNO 4’56”1
ESORDIENTI FEMMINE “C” (M. 400) 6 DE VANNI VALERIO G.S. RUNNERS LIVORNO 2’28”7 2 BANDINI ANTONIO ATL GRANDUCATO BFB 5’00”5
1 DI CARO LUCREZIA UISP AGOSTINI LIVORNO 1’56”2 7 BACCI ANDREA UISP AGOSTINI LIVORNO 2’29”7 3 PROFETI GIOVANNI POL SANGIULIANESE 5’23”1
2 PACINI BIANCA UISP AGOSTINI LIVORNO 2’11”0 8 MAURRI SIMONE G.S. RUNNERS LIVORNO 2’52”1 4 BIANCHI EDOARDO ATL GRANDUCATO BFB 5’25”4
9 PISANI GIACOMO UISP AGOSTINI LIVORNO 2’52”6 5 BACCI ALESSANDRO ATLETICA LIVORNO 5’33”9
ESORDIENTI MASCHI “B” (M. 500) 10 AQUILINI DAVIDE UISP AGOSTINI LIVORNO 2’53”4 6 BOTTEGHI DARIO G.S. RUNNERS LIVORNO 5’51”9
1 BUCCHIONI GABRIELE UISP AGOSTINI LIVORNO 2’01”3 11 PAGNI FLAVIO UISP AGOSTINI LIVORNO 2’54”2 7 MAZZONI FRANCESCO ATL LIBERTAS LIVORNO 5’55”7
2 BORGHINI DIEGO UISP AGOSTINI LIVORNO 2’01”9 12 AGIUS NICOLAS ATL LIBERTAS LIVORNO 2’58”4 8 NICCOLAI FEDERICO ATL LIBERTAS LIVORNO 6’09”7
3 SALVETTI MARCO G.S. RUNNERS LIVORNO 2’03”7 13 VANNI WALTER G.S. RUNNERS LIVORNO 2’59”1 9 D’ADDEZIO MICHELE C.G- SOLVAY 6’10”1
4 FORESI ANDREA UISP AGOSTINI LIVORNO 2’04”6 14 BIENTINESI MATTEO ATL LIBERTAS LIVORNO 3’00”8 10 DE BLASI MICHELE ATLETICA LIVORNO 6’15”4
5 PICCHIOTTINO GIANLUCA G.S. RUNNERS LIVORNO 2’08”5 15 CAROTI GIACOMO UISP AGOSTINI LIVORNO 3’02”6 11 MARSI FEDERICO ATLETICA LIVORNO 6’17”4
6 AUANI OTONORITSE ATL LIBERTAS LIVORNO 2’10”0 16 CAPRAI CLAUDIO UISP AGOSTINI LIVORNO 3’05”3 12 TOBIA ALESSIO ATLETICA LIVORNO 6’18”3
7 MORUCCI DAVIDE ATL LIBERTAS LIVORNO 2’10”8 17 FERRETTI FRANCESCO ATL LIBERTAS LIVORNO 3’06”7 13 RICCI CLAUDIO ATL LIBERTAS LIVORNO 6’22”7
8 GUIDO EMANUELE G.S. RUNNERS LIVORNO 2’17”7 18 BARDINI MANUELE G.S. RUNNERS LIVORNO 3’08”0 14 FANTI FRANCESCO POL SANGIULIANESE 6’23”2
9 LODOVICI ALBERTO G.S. RUNNERS LIVORNO 2’24”0 19 DI MAURO ALFREDO UISP AGOSTINI LIVORNO 3’09”1 15 GALLI JOHN ATLETICA LIVORNO 6’32”5
10 BARSOTTI MATTEO UISP AGOSTINI LIVORNO 2’25”3 20 FILIPPESCHI ATHOS UISP AGOSTINI LIVORNO 3’14”1 16 MRABET AMINE ATLETICA LIVORNO 6’47”9
11 GUARINO GIACOMO UISP AGOSTINI LIVORNO 2’27”7 21 MARRI LUIGI UISP AGOSTINI LIVORNO 3’16”5 17 FORESI GIACOMO ATLETICA LIVORNO 6’56”9
12 PISANO CAMILLO G.S. RUNNERS LIVORNO 2’29”7 22 SENEGAGLIA IVAN UISP AGOSTINI LIVORNO 3’17”8 18 GAGLIARDI DARIO ATLETICA LIVORNO 7’04”8
13 UGHI ANTONIO UISP AGOSTINI LIVORNO 2’44”3 23 ACCARDO MATTEO UISP AGOSTINI LIVORNO 3’21”0 19 PISANO MARTINO G.S. RUNNERS LIVORNO 7’14”3
14 CASAROSA MATTEO G.S. RUNNERS LIVORNO 2’52”4 24 RINALDI MATTEO UISP AGOSTINI LIVORNO 3’21”7 20 BERNINI FEDERICO ATL LIBERTAS LIVORNO 7’17”5
15 NELLO ENRICO UISP AGOSTINI LIVORNO 2’54”0 25 GIUFFRIDA MANUEL ATL LIBERTAS LIVORNO 3’30”4
16 RAPONE LORENZO UISP AGOSTINI LIVORNO 2’55”8 26 BUONCRISTIANI FRANCESCO UISP AGOSTINI LIVORNO 3’33”5 RAGAZZE (M. 1500)
17 TRIVELLA ANDREA UISP AGOSTINI LIVORNO 2’58”1 27 SAVIOZZI LUCA UISP AGOSTINI LIVORNO 3’58”2 1 AUTUNNALI BARBARA C.A. PIOMBINO 5’33”6
2 VALENTINI CHIARA C.G. SOLVAY 6’11”0
ESORDIENTI FEMMINE “B” (M. 500) ESORDIENTI FEMMINE “A” (M. 600) 3 PISANI CAMILLA ATLETICA LIVORNO 6’24”3
1 BONISTALLI MARTINA G.S. RUNNERS LIVORNO 2’04”3 1 DEGL’INNOCENTI GIORGIA UISP AGOSTINI LIVORNO 2’40”9 4 SCOLI OLIMPIA ATLETICA LIVORNO 6’27”5
5 D’ALESSANDRO GIULIA ATLETICA LIVORNO 6’39”5
6 MELIS MARTINA ATLETICA LIVORNO 6’47”7
7 PECORINI CHIARA ATLETICA LIVORNO 7’07”2
8 LOVISOLO AURORA ATL LIBERTAS LIVORNO 7’16”2
9 GIUSTI MATILDE ATLETICA LIVORNO 7’20”8
10 BOLOGNESI AMBRA ATL LIBERTAS LIVORNO 7’21”7
11 ABBRACCIAVENTO VALENTINA ATL LIBERTAS LIVORNO 7’23”5
12 FALLENI SARA G.S. RUNNERS LIVORNO 7’59”1
13 GUIDI ALESSIA ATLETICA LIVORNO 8’15”3

CADETTI (M. 2000)
1 COLOMBI DARIO C.A. PIOMBINO 6’40”7
2 PAGANO DIEGO ATL LIBERTAS LIVORNO 6’52”2
3 DINI MICHELE ATLETICA LIVORNO 6’56”0
4 LERA GIACOMO ATL LIBERTAS LIVORNO 7’38”5
5 TROCAR MATTEO ATL LIBERTAS LIVORNO 7’39”2
6 ROCCA NICOLA G.S. RUNNERS LIVORNO 7’45”3
7 SEMBOLONI FEDERICO ATLETICA LIVORNO 8’09”8
8 LOMBARDI NICCOLO’ ATLETICA LIVORNO 8’11”4
9 LEONETTI GIANLUCA ATL LIBERTAS LIVORNO 8’39”0
10 TURCHI LEONARDO ATLETICA LIVORNO 8’41”7
11 BACCI GIANMARCO G.S. RUNNERS LIVORNO 8’56”5
12 COJUHARI VLADIMIR ATLETICA LIVORNO 8’57”5
13 DE MATTEIS GIANLUCA ATLETICA LIVORNO 9’11”7
14 MILITONI GABRIELE ATL LIBERTAS LIVORNO 9’34”4
SABELLICO ALESSANDRO C.G. SOLVAY RIT.

CADETTE (M. 2000)
1 GROSSO CHIARA POL SANGIULIANESE 7’40”7
2 SUICH GIULIA G.S. RUNNERS LIVORNO 8’24”4
3 MASINI LUNA CHIARA ATLETICA LIVORNO 8’51”1
4 ANGIUS FEDERICA ATL LIBERTAS LIVORNO 9’12”1
5 PANATI DEBORA ATL LIBERTAS LIVORNO 9’45”5
6 BENNI ALICE ATL LIBERTAS LIVORNO 9’59”1
7 BETTINETTI VERONICA ATL LIBERTAS LIVORNO 10’23”4
8 GIANNONE GIULIA ATL LIBERTAS LIVORNO 10’48”2
9 CAMPIONI VALENTINA ATL LIBERTAS LIVORNO 10’56”3
10 BONTA’ SILVIA ATL LIBERTAS LIVORNO 10’56”6

ALLIEVI (M. 2500)
1 QUATTRINI STEFANO C.A. PIOMBINO 8’31”4
2 CALONACI ANDREA C.A. PIOMBINO 8’38”8
3 LEMMI LUCA ATLETICA LIVORNO 8’40”9
4 D’ARENA GIACOMO C.A. PIOMBINO 8’44”4
5 BUDRONI FABIO ATLETICA LIVORNO 8’44”8
6 POZZI LUCA ATLETICA LIVORNO 13’25”8

ALLIEVE (M. 2000)
1 GUERRAZZI FEDERICA ATL LIBERTAS LIVORNO 7’41”1

CLASSIFICA DI SOCIETÀ RAGAZZI
1 ATLETICA LIVORNO
2 ATL LIBERTAS LIVORNO
3 G.S. RUNNERS LIVORNO
4 C.G. SOLVAY
CLASSIFICA DI SOCIETÀ RAGAZZE
1 ATLETICA LIVORNO
2 ATL LIBERTAS LIVORNO
3 C.A. PIOMBINO
4 C.G. SOLVAY
5 G.S. RUNNERS LIVORNO
CLASSIFICA DI SOCIETÀ CADETTI
1 ATL LIBERTAS LIVORNO
2 ATLETICA LIVORNO
3 G.S. RUNNERS LIVORNO
4 C.A. PIOMBINO
5 C.G. SOLVAY
CLASSIFICA DI SOCIETÀ CADETTE
1 ATL LIBERTAS LIVORNO
2 G.S. RUNNERS LIVORNO
3 ATLETICA LIVORNO

18 - Podismo e Atletica
Settimello, Parco del Neto 9 gennaio 2005 3 NATALI FRANCESCA ATL.SESTESE FEMMINILE 24.42 13 SARA CONTI ATL.APUNA FEMMINILE 18.05
4 PINI PRATO FRANCESCA ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 24.50 14 GELLI SARA ATL. C.U.S. PISA 18.33
5 BERNABEI FRANCESCA TOSCANA ATL. EMPOLI 24.54 15 PACINI LUCIA TOSCANA ATL. EMPOLI 18.36
1ª fase CDS Cross 6 GIOFRE’ CATERINA S.GIOVANNESE 25.15 16 BAI NEZHA TOSCANA ATL. EMPOLI 18.38

I
7 TIBERI LUCIA G.S. IL FIORINO 25.47 17 NENCIONI ELISABETTA TOSCANA ATL. EMPOLI 18.46
n una mattinata abbastanza frizzante dal punto 8 TORTORA DEBORA G.S. IL FIORINO 25.52 18 FEDERICA BURRESI G.S. IL FIORINO 19.26
9 SASSI ANTONELLA G.S. IL FIORINO 26.04 19 SCIABOLACCI ELISA A.S.C.SILVANO FEDI 19.34
di vista atmosferico, si è disputata nel Parco del 10 BENEDETTI ROBERTA A.ATL. CAMAIORE 26.24 20 MAGOLATI SARA ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 19.35
Neto - Settimello la 1ª prova del Campionato 11 TAZZIOLI MARTINA A.ATL. CAMAIORE 26.27 21 DAMI TIZIANA A.S.C.SILVANO FEDI 19.44
12 MANOLA CASALINI ATL.APUNA FEMMINILE 26.29 22 MARCHI MICHELA G.S. IL FIORINO 19.46
regionale di società di corsa campestre organizzata 13 BALLONI FRANCESCA ATL.SESTESE FEMMINILE 26.35 23 SILVIA GIANNI ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 19.54
dalla società locale con la collaborazione del Comi- 14 SPADONI MARIA LUISA ATL.CASTELLO 27.07 24 GABRIELLI SARA G.S. IL FIORINO 20.15
15 ANGELA PACHELE ATL.APUNA FEMMINILE 27.45 25 BOLOGNINI ELISABETTA C.S.ACCADEMIA NAVALE LI 20.37
tato Regionale Toscano Fidal. Ma veniamo ai risul- 16 SOLDI CHIARA TOSCANA ATL. EMPOLI 28.06 26 ARRIGHI SARAH C.S.ACCADEMIA NAVALE LI 23.22
tati tecnici ottenuti nelle varie categorie e distanze. 17 DINI CHIARA A.ATL. CAMAIORE 28.55 27 PETACCO SARA C.S.ACCADEMIA NAVALE LI 24.40
Nel Cross lungo femminile km 6, successo della 18 MARIACRISTINA GIANNETTI ATL.APUNA FEMMINILE Rit. 28 MOLA FRANCESCA C.S.ACCADEMIA NAVALE LI 24.45
19 SABATINI LETIZIA TOSCANA ATL. EMPOLI Rit.
favorita Sara Orsi (Atletica Sestese Femminile), con 20 TORTORA PATRIZIA G.S. IL FIORINO Rit. Classifica Juniores Maschile - Km 6
il tempo di 23’40”, che precede le compagne di so- 1 CITO MAURIZIO ULIVETO UISP ATLETICA SIENA 21.21
Classifica Senior/Promesse Cross Corto Maschile - Km 4 2 CONFORTI LORENZO TOSCANA ATLETICA 21.32
cietà Erika Lombardi e Francesca Natali. 1 STEFANO LA ROSA M.PELLEGRINI BANCA D.MAREMMA 13.58 3 BOUDA MOUSTAPHA TOSCANA ATLETICA 21.40
Nel Cross lungo maschile km 10 è il fiorentino 2 NATALI PAOLO ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 14.01 4 GIOVANNELLI ANDREA ATL. VIRTUS LUCCA 21.54
3 NAPOLI ALESSANDRO G.S. IL FIORINO 14.08 5 GENTILUOMO RICCARDO TOSCANA ATLETICA 22.02
Michele Groppè (Atletica Castello Firenze) che si 4 ZORN GIOVANNI TOSCANA ATLETICA 14.13 6 FREZZOU AYOUB AMATORI ATL.CARRARA CA.RI.CA. 22.10
aggiudica la gara nel tempo di 33’01”, al secondo 5 PASTORE MARIO ATL. VIRTUS LUCCA 14.17 7 MODENA LUCA ATL. VIRTUS LUCCA 22.16
posto si classifica Roberto Porro (Orecchiella) e al 6 MARANGHI ROBERTO ATL.CASTELLO 14.18 8 TORRINI GABRIELE PROSPORT ATL.FIRENZE 22.23
7 OCCHIOLINI FILIPPO ATL.CASTELLO 14.21 9 ALKHADKHADE ABDELLAH TOSCANA ATLETICA 22.45
terzo il compagno di colori del vincitore, Cristiano 8 MALUS FABIO A.S.ATL. VINCI 14.26 10 REMO ARRIGHI POLISPORTIVA AURORA 22.54
Di Vico. 9 MAZZEI EMILIANO A.S.ATL. VINCI 14.27 11 LUCA MORANDINI ATLETICA FIRENZE 23.05
10 ABASSI TOUHAMI TOSCANA ATLETICA 14.30 12 NICOLA MANSUINO ATLETICA FIRENZE 23.44
Nel Cross corto femminile Assoluto km 4, Natali- 11 SARLI ENNIO TOSCANA ATLETICA 14.32 13 LUPI LORENZO TOSCANA ATLETICA 23.50
na Lorenzi (Atletica CUS Pisa) s’impone col tem- 12 FEDAOVI ABBELLAH G.S. IL FIORINO 14.34 14 GALIA JONATHAN ATL. VIRTUS LUCCA 23.59
13 BERTOCCI SIMONE ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 14.36 15 CRESTINI SAVERIO TOSCANA ATLETICA 24.03
po di 16’04” ed ha la meglio su Denise Cavallini 14 BASILE SALVATORE ATL.CASTELLO 14.38 16 ZINGARELLI ANTONIO TOSCANA ATLETICA 24.07
(Apuania Femminile) e Claudia Dolce (Assi Banca 15 BARDI LAPO ATLETICA LIVORNO 14.39 17 PULIDORI CURZIO ATLETICA LIVORNO 24.08
Toscana Firenze). Il Cross corto maschile km 4 vede 16 BARSI ALESSANDRO G.P.ALPI APUANE 14.42 18 FABBRI DANIELE TOSCANA ATLETICA 24.33
17 MUSARDO STEFANO TOSCANA ATLETICA 14.44 19 MUGNO FRANCESCO ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 25.00
il trionfo della speranza del mezzofondo nazionale 18 SANTUCCI MASSIMO G.S.ORECCHIELLA GARFAGNANA 14.45 20 SARSALE STEFANO ATLETICA LIVORNO 26.14
Stefano De Rosa (Massimo Pellegrini Banca della 19 DEL NISTA DANIELE ATL. VIRTUS LUCCA 14.46 21 LEMBI MATTEO ATL. VIRTUS LUCCA 29.32
20 CALLI GIULIO G.S. IL FIORINO 14.51
Maremma Grosseto) che corre la distanza in 13’58”, 21 ORSI DOMENICO G.S.ORECCHIELLA GARFAGNANA 14.55 Classifica Juniores Femminile - Km 4
al posto d’onore si classifica Paolo Natali (Asics Fi- 22 MEUCCI LUCIANO ATL.CASTELLO 14.58 1 FALLANI FRANCESCA ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 16.25
23 ARRIGUCCI MASSIMO ATL.SESTINI 15.01 2 DEL FAVA SILVIA ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 16.37
renze Marathon) e sul gradino più basso del podio 24 ALBERTO DI PETRILLO A.S.ATL. VINCI 15.03 3 ANNA LAURA MUGNO ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 17.31
sale Alessandro Napoli (GS Il Fiorino). 25 ENRICO FANRASIA G.P.ALPI APUANE 15.06 4 BARTALUCCI GIULIA ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 18.13
Francesca Fallani (Assi Banca Toscana) conquista 26 TARAS CRISTIAN ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 15.09 5 NICOLETTA FRANCESCHI ULIVETO UISP ATLETICA SIENA 18.23
27 BENELLI JURI ATL.CASTELLO 15.10 6 MORANDI CHIARA ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 19.08
la vittoria nella gara degli juniores Femminili che si 28 BALLIS SANDY C.S.ACCADEMIA NAVALE LI 15.11 7 MUCCI MARTINA ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 20.04
è corsa su km 4, l’atleta fiorentina ha fermato i cro- 29 POLZELLA MICHELE POL CORSO ITALIA PISA 15.13 8 CAMILLA FLORIDI ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 20.34
30 SPEZZIGA DAVID A.S.C.SILVANO FEDI 15.16 9 CELI MARTINI ATL.APUNA FEMMINILE 20.50
nometri a 16’25”, al secondo posto Silvia Del Fava 31 PRATELLI FABIO ASS.GENERALI PROG.SPORT LI 15.20 10 SAMPIERI VERONICA TOSCANA ATL. EMPOLI 20.54
(Asics Firenze Marathon) e terza Anna Laura Mu- 32 PARRINI FRANCESCO ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 15.22 11 DAVITTI ELENA TOSCANA ATL. EMPOLI 21.14
33 TOSETTI PAOLO ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 15.24 12 ELANA BANDINI ATL.APUNA FEMMINILE 22.57
gno compagna di colori della seconda classificata. Il 34 CAMPITELLI CAMILLO G.S.ORECCHIELLA GARFAGNANA 15.27 13 SILVIA MARMUGI ATL.APUNA FEMMINILE 23.22
senese Maurizio Cito (Atletica Uliveto Uisp Siena) 35 GURI MARCO ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 15.28 14 CECILIA DEL MESE ATL.APUNA FEMMINILE 23.49
con il tempo di 21’21” si aggiudica la gara, al se- 36 UNTI MATTEO ATL. VIRTUS LUCCA 15.35
37 TOMASELLI GIUSEPPE A.S.C.SILVANO FEDI 15.40 Classifica Cross Allievi - Km 4
condo e terzo posto due rappresentanti della Tosca- 38 MESCHI MARCO ATL. VIRTUS LUCCA 15.41 1 BOCCOLI GIOVANNI TOSCANA ATLETICA 15.25
na Atletica, Lorenzo Conforti e Bouda Moustapha. 39 CLAUDIO PIERONI G.P.ALPI APUANE 15.43 2 ALOISI MATTIA TOSCANA ATLETICA 15.58
40 BARDAZZI FILIPPO ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 15.45 3 PROIETTI THOMAS POL CORSO ITALIA PISA 16.18
Elisa Davini (Apuania Femminile) vince nella ca- 41 MEOCCI MANUELE M.PELLEGRINI BANCA D.MAREMMA 15.47 4 CARUSO ANDREA ETRUSCA ATLETICA 16.20
tegoria Allieve km 3 ottenendo il tempo di 13’00” 42 LOMBARDI LUCA G.P.ALPI APUANE 15.55 5 LUCA BERTILORENZI AMATORI ATL.CARRARA CA.RI.CA. 16.31
43 RANFAGNI ALESSIO G.S. IL FIORINO 15.56 6 GIUNTOLI ENRICO POL CORSO ITALIA PISA 16.34
ed ha la meglio su Giorgia Silvestri (Atletica Cassa 44 MAZZINI LORENZO M.PELLEGRINI BANCA D.MAREMMA 16.00 7 QUATTRINI STEFANO C.A. PIOMBINO 16.51
di Risparmio Pistoia & Pescia) e Vittoria Ballerini 45 BIONDI ALESSIO ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 16.01 8 GARGANI SILVIO TOSCANA ATLETICA 16.55
(Toscana Atletica Empoli). La Toscana Atletica fa 46 VANNUCCI LUCA POL. CORSO ITALIA PISA 16.02 9 CALONACI ANDREA C.A. PIOMBINO 17.03
47 GIORGIO MALACARNE G.P.ALPI APUANE 16.05 10 ACCIAI ANDREA ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 17.10
da padrona nella categoria Allievi km 4 che vede 48 GIANNI BETTI ULIVETO UISP ATLETICA SIENA 16.08 11 MINHAJ SAMIR ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 17.12
vincitore Giovanni Boccoli, con il tempo di 15’25”, 49 MILLER VULTAGGIO M.PELLEGRINI BANCA D.MAREMMA 16.09 12 NILESE BERNARDO ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 17.14
50 MASSIMILIANO GIACOMELLI ASS.GENERALI PROG.SPORT LI 16.10 13 BUDRONI FABIO ATLETICA LIVORNO 17.15
davanti al compagno di colori Mattia Aloisi e Tho- 51 CARBONE MARIO A.S.ATL. VINCI 16.11 14 FRUZZETTI NICOLA ATL. VIRTUS LUCCA 17.17
mas Proietti (Polisportiva Corso Italia Pisa). 52 DIAMANTE STEFANO ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 16.12 15 MATINI ANDREA ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 17.23
53 FILAURO GIANPAOLO G.S.ORECCHIELLA GARFAGNANA 16.14 16 SEDIA METI ATL. VIRTUS LUCCA 17.24
Giancarlo Ignudi 54 BASSI ALFREDO ATL.SESTINI 16.15 17 D’ARENA GIACOMO C.A. PIOMBINO 17.25
55 MARTINI ANTONIO A.S.ATL. VINCI 16.17 18 BALDACCI MIRKO ATLETICA LIVORNO 17.35
56 CORSINOVI VALERIO PROSPORT ATL.FIRENZE 16.22 19 GRILLI FILIPPO ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 17.36
Classifica Senior/Promesse Cross Lungo Maschile - Km 10 57 JOVINE EDOARDO ATL.SESTINI 16.29 20 BREZZI STEFANO ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 17.38
1 GIOFFRE MICHELE ATL.CASTELLO 33.01 58 BARNESCHI MICHELE A.S.C.SILVANO FEDI 16.36 21 GARGANICO SERGIO TOSCANA ATLETICA 17.39
2 PORRO ROBERTO G.S.ORECCHIELLA GARFAGNANA 33.22 59 PAOLO PIN ULIVETO UISP ATLETICA SIENA 16.37 22 BRIZZI LORENZO ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 17.41
3 CRISTIANO DI VICO ATL.CASTELLO 33.29 60 CHELI MARCO C.S.ACCADEMIA NAVALE LI 16.45 23 NUTI GIANMARCO TOSCANA ATLETICA 17.42
4 SANTANGELO MASSIMILIANO ATL.CASTELLO 33.40 61 BANDINI DOMENICO ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 16.47 24 FIORAVANTI ALESSIO ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 17.44
5 BISTONI DIEGO ATL.CASTELLO 33.47 62 SACCHELLI DARIO ATLETICA PIETRASANTA VERSILIA 16.50 25 RICCI GIOVANNI ATL. VIRTUS LUCCA 17.46
6 ABATE GABRIELE G.S.ORECCHIELLA GARFAGNANA 33.52 63 GIUSEPPINI PIERPAOLO C.S.ACCADEMIA NAVALE LI 16.52 26 MANNELLI NICOLAI ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 17.47
7 BETTI SAMUELE ATL.CASTELLO 33.59 64 PASSARO FRANCESCO C.S.ACCADEMIA NAVALE LI 16.53 27 NENCIONI ELIA TOSCANA ATLETICA 17.48
8 GIAMBRONE GIUSEPPE TOSCANA ATLETICA 34.04 65 GIANNACCINI MICHELE ATLETICA PIETRASANTA VERSILIA 16.54 28 LAZZERINI FRANCESCO POL CORSO ITALIA PISA 17.48
9 CONCAS SALVATORE G.S.ORECCHIELLA GARFAGNANA 34.40 66 PRINCIPALE FRANCESCO C.S.ACCADEMIA NAVALE LI 16.56 29 CHIOSTRINI COSIMO ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 17.49
10 CAPRETTI ANDREA G.S.ORECCHIELLA GARFAGNANA 35.01 67 NOCCIOLETTI RICCARDO A.S.C.SILVANO FEDI 17.01
11 MICHELE DA PRATO A.ATL. CAMAIORE 35.44 68 CHELLINI MORENO A.S.ATL. VINCI 17.05 Classifica Cross Allieve - Km 3
12 SEQUI DANIELE TOSCANA ATLETICA 35.46 69 CASCI MASSICMO G.S.ORECCHIELLA GARFAGNANA 17.05 1 ELISA DAVINI ATL.APUNA FEMMINILE 13.00
13 QUINZI GIUSEPPE TOSCANA ATLETICA 36.30 70 MATTESINI MARCO ATL.SESTINI 17.06 2 SILVETRI GIORGIA ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 13.04
14 MEI MASSIMO ATL.CASTELLO 36.37 71 OTTAVIANI ALESSIO ATLETICA LIVORNO 17.21 3 BALLERINI VITTORIA TOSCANA ATL. EMPOLI 13.11
15 CARDIA GAETANO A.S.C.SILVANO FEDI 36.42 72 MATINI MARCO ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 17.22 4 GIULIA BARNESCHI ULIVETO UISP ATLETICA SIENA 13.23
16 ALESSANDRO TONAZZINI AMATORI ATL.CARRARA CA.RI.CA. 37.05 73 RAGLIANTI MASSIMILIANO POL CORSO ITALIA PISA 17.26 5 BRUNI REBECCA TOSCANA ATL. EMPOLI 13.33
17 NICOLINI DAVIDE ATL. MASSA CARRARA 37.19 74 PELLITTIERI CRISTIAN C.S.ACCADEMIA NAVALE LI 17.27 6 GIULIA SANTERINI ATL.APUNA FEMMINILE 13.37
18 SIMONE GIUSEPPE AMATORI ATL.CARRARA CA.RI.CA. 37.24 75 BOCCIA COSIMO ATL.SESTINI 17.29 7 GIULIA DEL BENE ATL.SESTESE FEMMINILE 13.42
19 LOLLI GIOVANNI A.S.C.SILVANO FEDI 37.33 76 GERINI NICOLA A.S.ATL. VINCI 17.37 8 MINIATI SERENA ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 13.43
20 RASTELLI ANDREA A.S.C.SILVANO FEDI 37.41 77 PILOGALO FABRIZIO C.S.ACCADEMIA NAVALE LI 17.40 9 RAFFAELLA DI PACE ATL.APUNA FEMMINILE 13.48
21 MANGIA CARMINE A.S.C.SILVANO FEDI 38.02 78 CRISTALDI GAETANO C.S.ACCADEMIA NAVALE LI 17.43 10 SALVADORI VALENTINA ATL.SESTESE FEMMINILE 13.59
22 DINO DA PRATO A.ATL. CAMAIORE 38.09 11 BRIGIDA DEL CHIERICO ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 14.01
23 BIONDI LIDO A.S.C.SILVANO FEDI 38.17 Classifica Senior/Promesse Cross Corto Femminile - Km 4 12 LADOVALI DOUNIA TOSCANA ATL. EMPOLI 14.12
24 MUSCIOTTO ROSARIO ATL.CASTELLO 38.34 1 LORENZI NATALINA ATL. C.U.S. PISA 16.04 13 FRAU LILIANA TOSCANA ATL. EMPOLI 14.14
25 TENERINI ALESSANDRO ATL. MASSA CARRARA 39.38 2 DENISE CAVALLINI ATL.APUNA FEMMINILE 16.13 14 MAZZONI ELISA TOSCANA ATL. EMPOLI 14.30
26 GUERRA MARCO ATL. MASSA CARRARA 40.20 3 DOLCE CLAUDIA ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 16.31 15 MINNOCCI ALESSANDRA TOSCANA ATL. EMPOLI 14.38
27 BUSONI SIMONE TOSCANA ATLETICA 40.50 4 ANGELA CECCANTI ASS.GENERALI PROG.SPORT LI 16.47 16 CASTELLANI SIMONA ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 14.40
28 POMPILI MARCO AMATORI ATL.CARRARA CA.RI.CA. 41.45 5 SILVIA GEMIGNANI ASS.GENERALI PROG.SPORT LI 16.58 17 URANIA LARUSHI ATL.APUNA FEMMINILE 14.59
29 LAZZINI FLAVIO AMATORI ATL.CARRARA CA.RI.CA. 41.46 6 SARA DONATI ATL.APUNA FEMMINILE 17.01 18 DONATINI MARTINA ATL.SESTESE FEMMINILE 15.01
30 BONINI GIANLUCA A.ATL. CAMAIORE 44.55 7 MUCCI MERI A.S.C.SILVANO FEDI 17.04 19 BALLATI GINEVRA ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 15.05
31 LOMBARDI MARCO A.ATL. CAMAIORE 47.27 8 CRISTINA NERI ASS.GENERALI PROG.SPORT LI 17.06 20 MARCHESINI CHIARA ATLETICA LEGGERA PRATO 16.24
9 ELISA AMEDEI ATL.APUNA FEMMINILE 17.11 21 SPINICCI SARA ATL.C.R. PISTOIA E PESCIA 16.39
Classifica Senior/Promesse Cross Lungo Femminile - Km 6 10 ACCIAI JESSICA ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 17.18 22 ADAMI AGNESE ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 17.52
1 ORSI SARA ATL.SESTESE FEMMINILE 23.40 11 AGOSTINI FRANCESCA ATL. C.U.S. PISA 17.27 23 INNOCENTI SIMONA ATLETICA LEGGERA PRATO 21.19
2 LOMBARDI ERIKA ATL.SESTESE FEMMINILE 23.48 12 FRANCHI CLAUDIA ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 17.56 24 RICCI NORA ATLETICA LEGGERA PRATO 21.19

Podismo e Atletica - 19
Firenze 6 gennaio 2005
km 14,400

31ª Maratonina della Befana


P
60 MANETTI LORENZO GS MAIANO 57’31
er la seconda volta Paolo Battelli ha iscritto il proprio nome nell’albo dei vincitori della Maratonina 61 ANONIMO SAURO CAPRAIA E LIMITE 57’32
della Befana. L’atleta della Corradini Rubiera si è imposto in maniera autorevole allungando nel 62 BESSI ANDREA LIBERTAS 57’33
63 BONDI MARCO PANCHE CASTELQUARTO 57’39
parco delle Cascine e finendo con 54” su Alessandro Napoli del Fiorino e 1’18” su Juri Picchi del- 64 PARRI LIDO CAPRAIA E LIMITE 57’41
l’Atl. Signa. Nella gara femminile ha prevalso abbastanza a sorpresa Francesca Fallani del G.S. Maiano, 65 ALFANI MARIO LIBERO 57’44
66 SANI ALBERTO PIEVE A RIPOLI 57’46
precedendo concorrenti di valore come Luana Salvetti, Cristina Neri e Emma Iozzelli che era sicuramente 67 BARTOLETTI ANGELO SILVANO FEDI 57’47
la favorita. 68 LAMBERTI MATTEO SILVANO FEDI 57’49
Gara veterani come da pronostici nel segno di Moreno Aiello dell’Atl. Pontedera che ha sbaragliato il 69 GAMBI MARCELLO ATL. MUGELLO 57’53
70 BALLERINI SIMONE ATL. SIGNA 57’56
campo facendo segnare un tempo di valore anche per la classifica degli assoluti, e precedendo Enzo Russo 71 GIUNTI RAFFAELE CAPRAIA E LIMITE 57’57
dell’Atl. Signa e il compagno di squadra Paolo Paolicchi. 72 PEZZATINI FRANCO VICCHIO MARATHON 58’08
73 TERZANI CRISTIANO IL FIORINO 58’14
Categoria femminile veterane con classifica molto diversa da come eravamo abituati negli ultimi anni, 74 ROSSI DANIELE FATTORI QUARRATA 58’17
infatti le nuove norme UISP sulle categorie delle gare semicompetitive hanno portato da 45 a 50 anni il 75 LANDI SAURO LIBERTAS LA TORRE 58’29
76 MUGNAI CLAUDIO RESCO REGGELLO 58’30
limite di entrata, ne ha beneficiato Immacola Izzo dell’Atl. Valdinievole che si è imposta su Laura Frati del 77 MELANI ALESSIO ROBERTO COLZI 58’31
Lastra a Signa e Gigliola Masotti dell’Atl. Capraia e Limite. 78 CRISTALLI CORRADO MONTEMURLO 58’32
Più combattuta di tutte la vittoria della categoria Argento, Franco Lepri dell’Atl. Mugello ha regolato Paolo 79 BIAGIOTTI MASSIMO ATL. PONTEDERA 58’33
80 FAETI STEFANO ATL. SIGNA 58’34
Tramonti del Team Marbemann di soli 5” e Sirio Salvadori dell’Atl. Vinci di 33”. 81 VIOLA PAOLO MONTEAPERTI 58’35
L’Atl. Signa ha vinto, come spesso negli utlimi anni, la classifica per Società a punteggio davanti al G.S. 82 MUCCI MARZIO IL PONTE SCANDICCI 58’37
83 OGGIANO GIORGIO LE TORRI 58’38
Maiano e Le Panche Castelquarto. 84 MESSINA GIROLAMO LASTRA A SIGNA 58’45
85 CARTOCCI DANIELE SAN CASCIANO 58’46
86 SECCI ANDREA PANCHE CASTELQUARTO 58’52
87 ROMANO CARMINE ROBERTO COLZI 58’56
Cat. ASSOLUTI Maschile 30 SCARLINI SIMONE ATL. SIGNA 54’11 88 MATTONAI GIOVANNI LIBERO 58’57
1 BATTELLI PAOLO CORRADINI RUBIERA 46’39 31 CONSERVA GIUSEPPE ORECCHIELLA 54’13 89 VENTRELLA FABIO BANCA TOSCANA 59’09
2 NAPOLI ALESSANDRO IL FIORINO 47’33 32 TIEZZI TIZIANO SILVANO FEDI 54’19 90 D’AIUTO CARLO ATL. SIGNA 59’25
3 PICCHI JURI ATL. SIGNA 47’57 33 FINOCCHIARO MAURIZIO ATL. CALENZANO 54’29 91 SALANI SIMONE PANCHE CASTELQUARTO 59’26
4 ANTONINI SILIANO ATL. SIGNA 48’56 34 FALASCA CLAUDIO ATL. VINCI 54’30 92 ULIVI MAURO ATL. CASTELLO 59’45
5 BOUZID RIDHA ATL. CASTELLO 49’13 35 GIANNELLI ALESSANDRO ATL. SIGNA 54’33 93 PIERI CARLO LA RAMPA 59’49
6 BETTUCCI LAPO PANCHE CASTELQUARTO 49’41 36 SANTONI GIORGIO SILVANO FEDI 54’36 94 RAZZI ROBERTO LIBERO 59’50
7 INNOCENTI FAUSTO TEAM RUNNERS 49’43 37 BORSETTO GIANNI AUSONIA 54’39 95 RENZI GIANCARLO RESCO REGGELLO 59’52
8 LAZZAROTTI ANDREA ALPI APUANE 49’47 38 GRAZIOLI GIANPAOLO GS MAIANO 54’51 96 BONINI FRANCESCO ATL. SIGNA 59’53
9 LACITI ALESSIO TORRE DEL MANGIA 50’21 39 BANDINI DOMENICO BANCA TOSCANA 54’57 97 FRULLINI RICCARDO LUIVAN 1.00’01
10 RAUCCIO PAOLO PANCHE CASTELQUARTO 50’32 40 PALMA ROSARIO ATL. GIUBILEO 2000 54’59 98 GUIDUCCI LUCA POD. AREZZO 1.00’05
11 PAPI MARCO MONTEMURLO 50’41 41 SBRANA MARCO ATL. PONTEDERA 55’10 99 DE CHIGI LUCIO FIV 1.00’14
12 ALGERINI ALESSANDRO PANCHE CASTELQUARTO 50’56 42 TOFANELLI ALBERTO CAPRAIA E LIMITE 55’11 100 TOTI SAURO RESCO REGGELLO 1.00’16
13 ORIA ALESSANDRO ATP TORINO 51’07 43 RIGIROZZO DANILO PIEVE A RIPOLI 55’24 101 SALVADORI PAOLO ASICS FI MARATHON 1.00’17
14 BURRONI GIOVANNI TORRE DEL MANGIA 51’23 44 BASSIN PABLO MONTEMURLO 55’31 102 AMORELLI CLAUDIO IL PONTE STELLA ROSSA 1.00’19
15 BERTONE GIANNI ATL. SIGNA 51’29 45 MANDOLA ENRICO ATL. SIGNA 55’53 103 GRASSI ROBERTO LASTRA A SIGNA 1.00’20
16 BANDINI SIMONE PANCHE CASTELQUARTO 51’37 46 FRANCHI CARLO LIBERO 55’54 104 LANCELLOTTI GIUSEPPE FIGLINE 1.00’21
17 FIALDINI GIOVANNI VVF LUCCA 51’38 47 ZUCCONI SERGIO MASSA E COZZILE 55’56 105 FELICETTI LUIGI IL FIORINO 1.00’37
18 BERTONERI DANTE ATL. SIGNA 51’49 48 TIRICO PASQUALE GS MAIANO 56’12 106 ANONIMO LUCA RESCO REGGELLO 1.00’45
19 PANARIELLO RAFFAELE ALPI APUANE 51’50 49 MEINI TIZIANO RESCO REGGELLO 56’13 107 AMICONE ARISTIDE PANCHE CASTELQUARTO 1.00’51
20 CARBONE MARIO ATL. VINCI 51’55 50 NANTA ERASMO GS MAIANO 56’18 108 BROGIONI PATRIZIO GS MAIANO 1.00’52
21 SPINELLA MARIO ATL. SIGNA 51’58 51 LOFFREDO MICHELE CANOTTIERI 56’22 109 MASI CLAUDIO UGNANO 1.00’56
22 CHIARUGI PAOLO ATL. VINCI 52’04 52 TORRINI ANDREA LIBERO 56’23 110 GHERI ALESSANDRO LIBERO 1.01’05
23 ROMAGNOLI FABIO MARCIATORI MUGELLO 52’24 53 MICHELONI MARCO ROBERTO COLZI 56’27 111 RUSSO FIORILLO FILIPPO DOP. FERROVIARIO 1.01’06
24 BARDOTTI SANDRO ATL. CASTELLO 52’40 54 NISTRI ANDREA GS MAIANO 56’30 112 GABBRIELLI FRANCO SILVANO FEDI 1.01’12
25 LANZOTTI STEFANO PALESTRA OASI 52’43 55 IPPOLITO LUIGI ATL. SIGNA 56’31 113 RAMALLI STEFANO ATL. SIGNA 1.01’32
26 GINTOLI PIETRO PANCHE CASTELQUARTO 52’45 56 PERITORE DANIELE ATL. CASTELLO 56’36 114 ESPOSITO PASQUALE MONTEMURLO 1.01’43
27 RASTELLI ANDREA SILVANO FEDI 53’13 57 BARIZZI ANDREA LIBERO 57’03 115 PIZZA EMILIO BORGO A BUGGIANO 1.01’47
28 AFKIR FAYSAL ATL. VINCI 53’45 58 FONTOLAN MICHELE TEAM RUNNERS 57’05 116 CAMPOLMI GIOVANNI LIBERO 1.01’48
29 OUABDI HAFID GS MAIANO 54’07 59 ROGGIOLANI NICOLA POD. AREZZO 57’26 117 BURRINI ANDREA S.CASCIANO 1.01’55

Servizio fotografico di Piero Giacomelli (www.pierogiacomelli.com)


20 - Podismo e Atletica
118 CAVALLINI LUCA GP CREMISI 1.01’56
119 BINI ANDREA AGONISTI EMPOLESI 1.02’05
120 BIZZARRI PAOLO GYMNASIUM ALGHERO 1.02’13
121 MARTELLI STEFANO PANCHE CASTELQUARTO 1.02’14
122 BRACCI ALESSANDRO LIBERO 1.02’15
123 BERNINI STEFANO ATL. CALENZANO 1.02’21
124 BALLI ALESSANDRO CAI PISTOIA 1.02’22
125 MUGNAINI ANDREA MONTEMURLO 1.02’31
126 LANDI ANDREA RIN. MONTEVARCHI 1.02’35
127 SOLDINI LUCA LIBERO 1.02’36
128 ANDREONI GABRIELE SILVANO FEDI 1.02’38
129 AIROLDI MASSIMO GS MAIANO 1.02’41
130 BONADIES SALVATORE LIBERO 1.02’44
131 MASINI GIOVANNI CARICENTRO 1.02’52
132 MERCANTELLI FRANCESCO LA RAMPA 1.02’53
133 PISCOPO LUCA PANCHE CASTELQUARTO 1.03’04
134 SCORTICHINI AGOSTINO LA ROMOLA 1.03’07
135 PICCIOLI LEONARDO GS MAIANO 1.03’17
136 BIANCIARO RANIERO CAPPUCCINI SI 1.03’34
137 MELANI EUCO AMATORI CASTELFRANCO 1.03’38
138 GIACHI LUCA LA NAVE 1.03’40
139 SANTICCI LORENZO PANCHE CASTELQUARTO 1.03’49
140 VITALI MASSIMILIANO LIBERO 1.03’54
141 FELLINI ALESSANDRO ATL. SIGNA 1.03’55
142 MORGANTI MAURIZIO ATL. TAVARNELLE 1.03’58
143 SORRI MASSIMO ATL. VINCI 1.04’01
144 BUONAGIUDI MATTEO ATL. MONTECATINI 1.04’08
145 CALANDRA GIACOMO ATL. VINCI 1.04’11
146 SALVICCHI FABIO ATL. SIGNA 1.04’14
147 PORCIATTI VALERIO PANCHE CASTELQUARTO 1.04’15
148 BORRELLI GIUSEPPE GS ESERCITO 1.04’20 170 FALSETTI DANIELE LIBERO 1.06’40 221 MANNU ROBERTO ATL. VINCI 1.10’56
149 GALLI SERGIO ROBERTO COLZI 1.04’29 171 D’ANNIBALE ROBERTO LIBERO 1.06’41 222 PISANO ETTORE PIEVE A RIPOLI 1.10’59
150 CIABATTI LUCIANO PANCHE CASTELQUARTO 1.04’33 172 MODA ALESSANDRO RESCO REGGELLO 1.06’42 223 DACCI ALESSANDRO AVIS QUERCETO 1.11’03
151 CHIOSTRINI NICOLA LIBERO 1.04’36 173 DEL SOLDATO ALESSANDRO LUIVAN SETTIGNANO 1.06’46 224 PALLASSINI FABIO TORRE DEL MANGIA 1.11’11
152 GALEOTTI MAURIZIO IL PONTE SCANDICCI 1.05’05 174 MEUCCI RICCARDO LIBERO 1.06’48 225 PAORELLI LEONARDO LIBERO 1.11’14
153 MORETTI ANDREA LE TORRI 1.05’08 175 TINTI PAOLO ATL. SIGNA 1.06’49 226 CARDELLI MARCO MARCIATORI MUGELLO 1.11’16
154 BELLA ORAZIO GS MAIANO 1.05’10 176 SCARLINI DANIELE COLLI ALTI 1.06’55 227 POLIMENI EZIO BANCA TOSCANA 1.11’17
155 LOMBARDI ROBERTO ATL. SIGNA 1.05’13 177 LO GIUDICE MARCO LIBERO 1.06’59 228 PALOMBO PAOLO UGNANO 1.11’23
156 GIUBBOLINI MARCO ATL. VINCI 1.05’18 178 VENTURI LUCA SILVANO FEDI 1.07’02 229 DEL PRETE RICCARDO LIBERO 1.11’34
157 ESI ALBERTO S.CASCIANO 1.05’26 179 BALOCCHINI MASSIMO GS MAIANO 1.07’08 230 BELLOSI ALBERTO LA ROMOLA 1.11’40
158 BARCI LUIGI LE TORRI 1.05’27 180 MORI MARCO UGNANO 1.07’09 231 FACCINI RODOLFO DLF 1.11’43
159 GARZELLA RODOLFO LIBERO 1.05’35 181 VAN MELL MARINUS LIBERO 1.07’22 232 DELLA MERCEDE MARIO IL PONTE SCANDICCI 1.11’45
160 MARIOTTI MAURO MONTEAPERTI 1.05’38 182 FEDELE GIUSEPPE ATL. MONTECATINI 1.07’40 233 NICESE FRANCESCO LIBERO 1.11’48
161 PARCOSSI ALESSANDRO PANCHE CASTELQUARTO 1.05’53 183 COMPARINI ALESSANDRO PANCHE CASTELQUARTO 1.07’44 234 CHESI FILIPPO POL. SPENSIERATI 1.11’49
162 MAZZONI FEDERICO LASTRA A SIGNA 1.05’57 184 BARTALONI CRISTIAN LIBERO 1.07’48 235 PEZZUCCHI GIOVANNI CENTRO UISP 1.11’53
163 ROTI SANDRO IL FIORINO 1.06’03 185 STEFANELLI MARCO ROBERTO COLZI 1.07’50 236 COPPOLA ROSARIO IL PONTE SCANDICCI 1.11’55
164 ALBANI LUCIANO RESCO REGGELLO 1.06’11 186 COLI LUCA LIBERO 1.07’51 237 ELEMENTI MAURIZIO BERZANTINA 1.11’59
165 FIORENTINI ANTONIO OLTRARNO 1.06’13 187 ERCOLI LUIGI SILVANO FEDI 1.08’00 238 PALUMBO ALBERTO PANCHE CASTELQUARTO 1.12.19
166 NICESE BERNARDO BANCA TOSCANA 1.06’19 188 GORI NOCENTINI ROSSANO MARCIATORI MUGELLO 1.08’03 239 CHIARELLI LORENZO PANCHE CASTELQUARTO 1.12.21
167 MASI ENZO AICS CS 1.06’25 189 DI TOMMASO ALESSANDRO IL PONTE SCANDICCI 1.08’18 240 CONVERSELLI STEFANO PUM 1.12.28
168 BOCCARDI MARCO AUSONIA 1.06’33 190 DONI MARZIO AGLIANESE 1.08’26 241 BELLINI GABRIELE PANCHE CASTELQUARTO 1.12.39
169 BOLOGNESI RICCARDO MASSA E COZZILE 1.06’36 191 ORLANDI SIMONE POL. CHIANTI 1.08’27 242 ALUNNI ROBERTO GS ESERCITO 1.12.41
192 CASPRINI ANDREA VALLE DEL MUGNONE 1.08’28 243 DI CARLO MAURIZIO MASSA E COZZILE 1.12.47
193 TADDEI FRANCESCO IL PONTE SCANDICCI 1.08’33 244 GIANNINI PAOLO MONTEAPERTI 1.12.52
194 VANNINI PAOLO LUIVAN SETTIGNANO 1.08’39 245 CALONACI FULVIO LIBERO 1.13.09
195 BACHINI FABRIZIO AGONISTI EMPOLESI 1.08’40 246 GUERRI LORENZO PO. PONTEAGGOLESI 1.13.13
196 MORANDI VIERI CRAL POSTE FI 1.08’44 247 CAMPINOTI PAOLO AUSONIA 1.13.14
197 MANGANI ROBERTO IL PONTE SCANDICCI 1.08’45 248 PIERACCIONI PAOLO CANOTTIERI FI 1.13.49
198 BARONCELLI SIMONE AGLIANESE 1.08’48 249 NATI MAURIZIO MARCIATORI MUGELLO 1.13.56
199 TAZIOLI YURI AGLIANESE 1.08’49 250 TRAVAGLI ANDREA PANCHE CASTELQUARTO 1.13.57
200 GHERDINI STEFANO GS MAIANO 1.08’58 251 MISURI DANIELE LIBERO 1.14.10
201 SORDI STEFANO IL PONTE SCANDICCI 1.09’09 252 GELLI ANDREA LIBERO 1.14.12
202 GUSMEROLI GIULIO NON VEDENTI BERGAMO 1.09’15 253 BENCINI CRISTIANO ATL. SIGNA 1.14.16
203 EPIFORI LUCIANO CUS FIRENZE 1.09’37 254 NANNINI TOMMASO LUIVAN SETTIGNANO 1.14.33
204 BAGNI ALESSANDRO LIBERO 1.09’40 255 GIORGIO GIACOMO GS ESERCITO 1.14.38
205 PORCU ROBERTO UGNANO 1.09’44 256 RIVOLTA LUIGI RESCO REGGELLO 1.14.39
206 MANETTI GIUSEPPE CAPRAIA E LIMITE 1.09’49 257 RESSI ALESSIO LIBERO 1.14.43
207 DEL GAMBA FABRIZIO PANCHE CASTELQUARTO 1.09’51 258 PALMESI DANIELE LA STANCA 1.14.44
208 DI PIETRO PAOLO LIBERO 1.09’55 259 BRESCHI MASSIMO AGLIANESE 1.14.46
209 AUGUSTA MAURIZIO MONTELUPO RUNNERS 1.10’08 260 FRANCIONI SANDRO MONTELUPO RUNNERS 1.14.50
210 MONITI MAURIZIO MONTELUPO RUNNERS 1.10’09 261 TONI SANDRO POD. EMPOLESE 1.14.54
211 SALVETTI FRANCO AICS 1.10’11 262 CARMIGNANI ANDREA LE TORRI 1.14.58
212 WATMAN GIUSEPPE POL. SANT’AMBROGIO 1.10’11 263 CROCINI STEFANO AGLIANESE 1.14.59
213 DELLA LASTRA MARCO IL PONTE SCANDICCI 1.10’19 264 DOMENICI FULVIO AGLIANESE 1.15’04
214 PALLANTE MAURIZIO LIBERO 1.10’32 265 PARIGI MASSIMO LIBERO 1.15’09
215 ROCCHI RICCARDO POSTE 1.10’37 266 PICCIOLI CARLO OLTRARNO 1.15’21
216 GAZZA ERMANNO LIBERO 1.10’38 267 ERBETTA CARLO OLTRARNO 1.15’31
217 LEONARDO CASCIONE ATL. CASALGUIDI 1.10’42 268 MARINARI PIETRO PANCHE CASTELQUARTO 1.15’32
218 SPITALETTA FRANCESCO ATL. CASALGUIDI 1.10’45 269 ALTIERI STEFANO OLTRARNO 1.15’48
219 MANETTI MAURO ATL. VINCI 1.10’53 270 LAZZERI MIRKO POD. EMPOLESE 1.15’54
220 MARTINI FABIO AGLIANESE 1.10’55 271 PEDRAZZINI GABRIELE AUSONIA 1.15’59
272 GAI FEDERICO LA NAVE 1.16’21
273 BARONCELLI DIMITRI AGLIANESE 1.16’26
274 FEDI TOMMASO MARCIATORI MUGELLO 1.16’28
275 FABBRI DINO AUSONIA 1.16’34
276 POLI ALESSANDRO LIBERO 1.16’42
277 PAGLIUCHI PAOLO LE TORRI 1.16’48
278 MAZZANTI LUCA LIBERO 1.17’06
279 GUIDANTONI LORENZO CANOTTIERI FI 1.17’17
280 PANCINI GIANLUCA LIBERO 1.17’50
281 NESI ANTONIO GS MAIANO 1.17’51
282 TARTARELLI VINCENZO GS ESERCITO 1.18’09
283 LOMBARDI LUCIANO AGLIANESE 1.18’28
284 MAGNOLFI STEFANO CARICENTRO 1.18’49
285 FILIPPINI ROBERTO LIBERO 1.18’58
286 ROGGI ALDO ATL. CASALGUIDI 1.19’06
287 CHIARI ANDREA CRAL POSTE FI 1.19’08
288 BALDASSARRE ANDREA CRAL POSTE FI 1.19’14
289 PICCIOLI ALESSANDRO OLTRARNO 1.19’21
290 CARREPANI MAURO LIBERO 1.19’25
291 ROSSI FILIPPO LIBERO 1.19’33
292 LENCI MASSIMILIANO IL FIORINO 1.19’35
293 NEBBIAI FABIO CRAL POSTE FI 1.19’44
294 GENNAIOLI PAOLO ATL. CASALGUIDI 1.20’00
295 AIAZZI PIERO AUSONIA 1.20’02
296 QUINTINI STEFANO CRAL POSTE FI 1.20’06
297 NESI MARCO GS MAIANO 1.20’12
298 CERAMI STEFANO VICENZA MARATHON 1.20’15
299 ASTRELLA FRANCO POD. EMPOLESE 1.21’07
300 BORETTI LEONARDO S.CASCIANO 1.22’17
301 CRISTOFARO SERGIO BERZANTINA 1.23’24
302 LOTTI RICCARDO LIBERO 1.23’26

Podismo e Atletica - 21
42 BELLINI CINZIA QUADRIFOGLIO 1.21’06 63 ZONEFRATI ROBERTO MASSA E COZZILE 1.08’23
43 PROSPERI SERENA LIBERO 1.22’09 64 GRASSI LORIANO BANCA TOSCANA 1.08’25
44 PORTACCIO ELEONORA LIBERO 1.22’16 65 SARTI PAOLO GS GUALDO 1.08’31
45 RAZZOLINI SERENA LA NAVE 1.22’29 66 SCALI FABRIZIO LASTRA A SIGNA 1.08’36
46 MEINI VIVIANA CARICENTRO 1.24’57 67 PUGLIESE DONATO CRAL POSTE FI 1.08’54
47 NALDONI ALESSANDRA LIBERO 1.24’59 68 FRANCESCA GIUSEPPE LASTRA A SIGNA 1.09’14
48 TOZZI LUCIA CRAL WHRIPOOL 1.27’52 69 BENEDETTI ENIO IL PONTE SCANDICCI 1.09’15
49 PIETRINI MARISA AUSONIA 1.29’20 70 LIPPI MAURO PANCHE CASTELQUARTO 1.09’33
50 FIORAVANTI STEFANIA AUSONIA 1.29’30 71 CIPOLLINI CLAUDIO ATL. VINCI 1.09’34
51 BIASOTTI MARIANGELA ASSI BANCA TOSCANA 1.30’14 72 SANNINO GUIDO CAPRAIA E LIMITE 1.09’42
52 MAESTRINI SUSANNA ASSI BANCA TOSCANA 1.32’55 73 BETTI FABRIZIO AUSONIA 1.09’52
74 RAVEGGI ALBERTO IL PONTE SCANDICCI 1.09’58
Cat. VETERANI Maschile 75 BUTINI MAURIZIO IL PONTE SCANDICCI 1.10’35
1 AIELLO MORENO ATL. PONTEDERA 52’06 76 DEPINESI EMILIO PANCHE CASTELQUARTO 1.10’39
2 RUSSO ENZO ATL. SIGNA 53’01 77 TRAVERSI MARIO LIBERO 1.10’47
3 PAOLICCHI PAOLO ATL. PONTEDERA 54’20 78 VENTRE MAURIZIO PANCHE CASTELQUARTO 1.11’00
4 BOLOGNESI RINALDO MASSA E COZZILE 54’25 79 STRIANESE FRANCO GIOVANNI ATL. SIGNA 1.11’12
5 MANNUCCI GIOVANNI CAPRAIA E LIMITE 55’19 80 LATINI VALFRIDO AUSONIA 1.11’18
6 GIANNARELLI VINCENZO ALPI APUANE 55’21 81 DE MUZIO GAETANO AUSONIA 1.11’20
7 BASSINI ERMANNO IL PONTE SCANDICCI 55’32 82 MANSUINO MARIO ATL. FIRENZE 1.11’25
8 CLEMENTE GIANFRANCO GS MAIANO 55’50 83 FIASCHI PIERO ATL. SIGNA 1.11’28
9 ROMITI MAURO GS MAIANO 57’06 84 PASQUALI ROBERTO ATL. CASALGUIDI 1.11’29
10 CALAMAI FRANCO GS MAIANO 57’10 85 GHERARDI STEFANO BERZANTINA 1.11’30
11 BALDINI ALESSANDRO ATL. MUGELLO 57’18 86 CALUBANI GIUSEPPE IL PONTE SCANDICCI 1.12.05
12 BALESTRI STEFANO ATL. VINCI 57’21 87 PANICHI SILVANO AGLIANESE 1.12.07
303 MARMO UGO IL PONTE SCANDICCI 1.23’30 13 FRASSONI ROBERTO ASSI BANCA TOSCANA 57’25 88 BONACCHI RODOLFO AGLIANESE 1.12.16
304 MECHINI MARCO LIBERO 1.23’54 14 MENAFRA ANTONIO ATL. SIGNA 57’52 89 GHERARDI ALESSANDRO VALLE DEL MUGNONE 1.12.18
305 BINAZZI ANDREA LIBERO 1.24’04 15 GIANNOCCOLO ANTONIO GS MAIANO 58’28 90 FONTANA ITALO AGLIANESE 1.12.29
306 COLANGELO MARZIO AGLIANESE 1.24’22 16 CHITI CLAUDIO ATL. SIGNA 58’41 91 BOCCIANTI LEANDRO IL PONTE SCANDICCI 1.12.30
307 MANETTI ALDO UGNANO 1.24’45 17 CARLINI ENIO AM. CASTELFRANCHESI 58’56 92 SOLAZZO VINCENZO PANCHE CASTELQUARTO 1.12.31
308 ROSSI LUCA LIBERO 1.28’21 18 TOSCANO GIUSEPPE MARCIATORI MUGELLO 59’05 93 GIANNISI FAB TORRE DEL MANGIA 1.12.54
309 BOTTAI LORENZO LIBERO 1.28’58 19 DE MASI CARMINE MONTEMURLO 59’11 94 FRUTTUOSI ALVARO PANCHE CASTELQUARTO 1.13.27
20 SIDDU MARCELLO GS MAIANO 59’14 95 MEINI ALBERTO CANOTTIERI FI 1.13.45
Cat. ASSOLUTE Femminile
1 FALLANI FRANCESCA GS MAIANO 55’15
2 SALVIETTI LUANA LAMMARI 55’45
3 NERI CRISTINA ASS. GENERALI LIVORNO 56’40
4 IOZZELLI EMMA LAMMARI 57’13
5 DALLAI ROSSELLA LAMMARI 58’54
6 BOSCHI EMANUELA LE TORRI 1.00’06
7 RANFAGNI GRAZIA RESCO REGGELLO 1.00’13
8 NATALI FRANCESCA BORGO A BUGGIANO 1.01’44
9 ZIO ESTER MONTEMURLO 1.02’29
10 SASSI ANTONELLA AURORA SIENA 1.03’00
11 CHINI ANTONELLA CAPPUCCINI SI 1.03’31
12 TIBERI LUCIA TORRE DEL MANGIA 1.04’53
13 ANDREONI NICOLETTA S.CASCIANO 1.05’24
14 SCHOB SUSAN PANCHE CASTELQUARTO 1.05’51
15 LIVERANI PATRIZIA TORRE DEL MANGIA 1.06’23
16 CALAMAI SONIA ATL. CALENZANO 1.06’52
17 PUGGELLI PAOLA AGLIANESE 1.08’47
18 RICCI EVA LIBERO 1.09’30
19 STUMPO ELISABETTA LIBERO 1.09’50
20 BECARELLI MONICA P. BONELLI 1.10’02
21 BERGAMINI MARCELLA PANCHE CASTELQUARTO 1.10’21
22 GUTTADAURO MARIA GS MAIANO 1.10’29
23 CAMBI KETTY P. BONELLI 1.11’09
24 LARI FRANCA AVIS QUERCETO 1.11’10
25 TARCHI GRAZIANA MARCIATORI MUGELLO 1.11’38
26 PASQUARIELLO MARIA ROBERTO COLZI 1.11’46
27 COSTELLA LUANA TORRE DEL MANGIA 1.12.01
28 PECCHIOLI ANTONELLA GS MAIANO 1.12.26
29 PIDATELLA DELIA PANCHE CASTELQUARTO 1.12.51
30 GIARDINA ANTONELLA PANCHE CASTELQUARTO 1.15’06
31 REGGIOLI ELENA AUSONIA 1.16’00
32 CARERI FLAVIA GS MAIANO 1.16’01
33 FRANCESCHELLI BETTY LA NAVE 1.16’16
34 BERGILLI PATRIZIA GS MAIANO 1.16’43
35 MASI SERENA LIBERO 1.16’46
36 CORSI SILVIA CARICENTRO 1.16’52
37 BRAMBILLA LUIS BANCA TOSCANA 1.16’55 21 MUCCIARINI MASSIMO POD. VALENTI 59’21 96 SOMIGLI GIANNI LIBERO 1.13.53
38 TROMBI STEFANIA PANCHE CASTELQUARTO 1.17’05 22 FILIPPINI STEFANO ATL. CASALGUIDI 1.00’00 97 CIACCHERI MARIO UISP 1.13.54
39 BRACALONI CHIARA LIBERO 1.17’12 23 ROMANO PIETRO PANCHE CASTELQUARTO 1.00’04 98 PENNUCCI LUCIANO BANCA TOSCANA 1.14.04
40 BACCIN MARA OLTRARNO 1.18’54 24 MANFREDINI MARCO USL PISA 1.01’03 99 VITALI CARLO BERZANTINA 1.15’11
41 BRACALONI VALERIA LIBERO 1.19’28 25 ZUFFA ANDREA LE TORRI 1.01’39 100 CALZOLARI DINO COLLI ALTI 1.15’19
26 BERTOLOZZI LUCIANO CAPRAIA E LIMITE 1.01’51 101 CAPPELLI PAOLO GS MAIANO 1.15’34
27 NICCHI SANTI ATL. NICCHI AR 1.01’58 102 VIGNOZZI ALESSANDRO FIESOLE OUT BACK 1.15’36
28 VESCOVINI DONELLO LE TORRI 1.02’01 103 MANETTI PAOLO CITTÁ DI SESTO 1.15’37
29 CARRADORI MASSIMO SILVANO FEDI 1.02’06 104 ZEPPI NICCOLÓ POD. EMPOLESE 1.15’57
30 FRAVOLINI PATRIZIO ATL. SIGNA 1.02’20 105 PIZZOCO GIUSEPPE PANCHE CASTELQUARTO 1.16’13
31 PAOLETTI EMIDIO ATL. SIGNA 1.02’44 106 GIANNETTI SILVANO MARCIATORI MUGELLO 1.16’24
32 INFANTE TOBIA LASTRA A SIGNA 1.02’51 107 FELLINI ENIO ATL. SIGNA 1.16’31
33 POLI LUIGI ATL. VINCI 1.03’06 108 BORGHINI AUGUSTO AUSONIA 1.16’37
34 DEL GAMBA IACOPO DLF 1.03’21 109 INNOCENTI GIANCARLO DLF 1.17’01
35 CATONI LUCIANO POL. BONELLE 1.03’29 110 PORCIATTI CLAUDIO CANOTTIERI FI 1.17’15
36 DI GIUSEPPE ENZO LASTRA A SIGNA 1.03’36
37 MELANI EGILDO RIN. MONTEVARCHI 1.03’39
38 ORRU’ GIUSEPPE IL PONTE SCANDICCI 1.04’50
39 MANDOLA ANGELO ATL. SIGNA 1.05’07
40 MIGLIORINO SALVATORE LASTRA A SIGNA 1.05’17
41 GUIDOTTI MORENO PIEVE A RIPOLI 1.05’23
42 NERUCCI SANDRO SILVANO FEDI 1.05’32
43 CAPUTO VINCENZO GS MAIANO 1.05’44
44 ESPOSITO ANGELO MONTEMURLO 1.05’54
45 BORGIOLI FRANCO ATL. SIGNA 1.05’59
46 PANCHETTI VLADIMIRO PIEVE A RIPOLI 1.06’12
47 AZZARO GIUSEPPE PANCHE CASTELQUARTO 1.06’17
48 CIRRI STEFANO AUSONIA 1.06’22
49 DAL CANTO PAOLO GP CREMISI 1.06’30
50 GAROFANO MARIO POD. EMPOLESE 1.06’32
51 PALCHETTI ANDREA LE TORRI 1.06’39
52 STADERINI STEFANO GS MAIANO 1.06’45
53 MAZZERA MARCO ATL. CALENZANO 1.06’54
54 BERGAMASCHI AGOSTINO LIBERO 1.06’58
55 BOSCHI SETTIMIO LE TORRI 1.07’06
56 BARTOLINI ALVARO LE TORRI 1.07’12
57 LUCHERINI RINALDO LE TORRI 1.07’19
58 FALCI ROSSANO FIRENZE TRIATHLON 1.07’38
59 FONTANI CLUDIO PANCHE CASTELQUARTO 1.07’43
60 BALDINI PATRIZIO MARCIATORI MUGELLO 1.08’08
61 VAIANI LISI MARIO LIBERO 1.08’11
Piero Giacomelli, questa volta “fotografato” 62 BAGNI REMO POD. EMPOLESE 1.08’20

22 - Podismo e Atletica Servizio fotografico di Piero Giacomelli (www.pierogiacomelli.com)


7 SCALI PAOLO CAPPUCCINI SI 1.03’03
8 AMBROSINI ROBERTO ATL. CARRARA 1.03’50
9 REGOLI ANGELO LE TORRI 1.04’03
10 TACCETTI ANDREA LASTRA A SIGNA 1.04’12
11 VENTAGLI PAOLO PANCHE CASTELQUARTO 1.05’03
12 NISTRI SANZIO PANCHE CASTELQUARTO 1.05’37
13 VITALI VITTORIO BERZANTINA 1.05’47
14 CANIGIANI VASCO BERZANTINA 1.05’50
15 NESI ALESSANDRO BERZANTINA 1.06’02
16 BRUNO GIOVANNI GS MAIANO 1.06’06
17 GOTI ROBERTO JOLLY MOTORS 1.07’04
18 BIAGINI GIANPIERO CAI PISTOIA 1.07’34
19 SOTTANI ENZO GS MAIANO 1.07’47
20 MARCHIONI REMO BERZANTINA 1.08’43
21 DEL MORO FALIERO ASSI BANCA TOSCANA 1.08’51
22 BASTIANI FRANCO MIS. S.PIERO A PONTI 1.08’56
23 BORSELLI ALESSANDRO LE TORRI 1.09’22
24 BOSCHI MARCELLO CAPRAIA E LIMITE 1.09’46
25 BIANCHI ROBERTO ATL. SIGNA 1.10’03
26 BELLACCI ALFREDO ATL. CALENZANO 1.10’07
27 ALDERIGHI ALESSANDRO ATL. SIGNA 1.10’49
28 MENICHETTI CARLO PIEVE A RIPOLI 1.11’33
29 PAOLI PAOLO LE TORRI 1.11’44
30 CASTELLI SERGIO GS MAIANO 1.13.11
31 IRATO FRANCESCO UGNANO 1.14.09
32 CIAMPI ROBERTO MIS. S.PIERO A PONTI 1.14.34
33 ROSSI CARLO VALLE DEL MUGNONE 1.14.40
34 ZINGARELLO GIUSEPPE ATL. CASALGUIDI 1.15’13
35 FERRONI MARIO CITTÁ DI SESTO 1.15’16
111 GUIDANTONI ANTONIO CANOTTIERI FI 1.17’26 138 BECCIN GIOVANNI PANCHE CASTELQUARTO 1.26’50 36 MELI ANDREA GS MAIANO 1.16’56
112 PANUNTI GIRGIO WELNESS 1.17’40 139 CROCI LEONELLO ORECCHIELLA 1.34’06 37 TOGNETTI FRANCO POD. EMPOLESE 1.17’19
113 DI SANTO ANDREA GS ESERCITO 1.17’49 140 PAVOLINI LEONARDO PANCHE CASTELQUARTO 1.35’00 38 GIUNTINI ENRICO GS MAIANO 1.17’28
39 BURGASSI CESARE GS MAIANO 1.17’41
114 MARMUGI RAFFAELLO CAPRAIA E LIMITE 1.18’02 40 VIGNI MARCELLO MAIANO 1.18’03
115 BAGNOLI CARLO CAPRAIA E LIMITE 1.18’14 Cat. VETERANE Femminile 41 NERI GIULIANO TORRE DEL MANGIA 1.18’36
116 PIERONI CLAUDIO CAPRAIA E LIMITE 1.18’17 1 IZZO IMMACOLATA ATL. VALDINIEVOLE 1.12.44 42 MANNUCCI OTELLO PANCHE CASTELQUARTO 1.19’15
117 NORI ROBERTO PANCHE CASTELQUARTO 1.18’21 2 FRATI LAURA LASTRA A SIGNA 1.15’12 43 MARUCELLI VIRGILIO CITTÁ DI SESTO 1.19’18
118 PANARIELLO MARIO GS ESERCITO 1.18’24 3 MASOTTI GIGLIOLA CAPRAIA E LIMITE 1.15’52 44 MARINI GIANPIETRO LIBERO 1.19’45
119 SALVI RODOLFO AGLIANESE 1.18’26 4 SANTINI SONIA PIEVE A RIPOLI 1.18’30 45 BANDELLI ENRICO GS MAIANO 1.19’50
120 FREZZA VALDEMARO FRAT. POP. GRASSINA 1.18’37 5 VITTORINI ENI CAPRAIA E LIMITE 1.20’30 46 PIERINI PIERO GS MAIANO 1.20’18
121 BRUNETTI MASSIMO GS MAIANO 1.18’44 6 NARDINI GRAZIA FRAT. POP. GRASSINA 1.20’52 47 MANCINELLI SERGIO ASSI BANCA TOSCANA 1.20’21
122 POSTACCHINI LUCIO LIBERO 1.18’46 7 FEDELE ANTONIETTA LE TORRI 1.23’29 48 CELLINI LUIGI FRAT. POP. GRASSINA 1.23’58
123 MINIATI LUIGI CARICENTRO 1.18’47 8 COCCHI PATRIZIA CARICENTRO 1.23’49 49 FACCHINI LUCIANO PANCHE CASTELQUARTO 1.23’46
124 POGGI ANDREA CARICENTRO 1.18’52 9 BETTONI ANNALISA PANCHE CASTELQUARTO 1.24’44 50 PANNUCCI MARCELLO ENS 1.28’05
125 GALARDI STEFANO CARICENTRO 1.19’16 10 RIVARA ALESSANDRA OLTRARNO 1.26’13 51 PERUZZI GIULIANO POD. EMPOLESE 1.31’29
126 NESTI ANTENORE PANCHE CASTELQUARTO 1.19’38 11 ALUNNI LORIANA MONTEMURLO 1.27’08
127 VALORI MAURO POD. EMPOLESE 1.19’52 12 ULIVI MARZIA CARICENTRO 1.27’43 Classifica per Società a punteggio
128 ASTA DOMENICO POD. EMPOLESE 1.19’55 13 MARGHERI MARIA LUISA AUSONIA 1.33’04 1ª ATL. SIGNA 2507
129 LASSI GIANCARLO SALA 78 1.20’08 14 BERTELLI CLAUDIA CARICENTRO 1.36’22 2ª G.S. MAIANO 1712
130 BONISTALLI VALERIANO CAPRAIA E LIMITE 1.20’31 3ª PANCHE CASTELQUARTO 1599
131 BIFFOLI ANDREA FRAT. POP. GRASSINA 1.20’57 Cat. ARGENTO Maschile 4ª SILVANO FEDI PT 888
132 GIORNI RINO LIBERO 1.21’54 1 LEPRI FRANCO ATL. MUGELLO 58’44 5ª ATL. VINCI 802
133 COLLINI ALDO CITTÁ DI SESTO 1.22’36 2 TRAMONTI PAOLO TEAM MARBLEMAN 58’49 6ª ATL. PONTEDERA 770
134 REGGIOLI FRANCO LIBERO 1.23’37 3 SALVADORI SIRIO ATL. VINCI 59’17 7ª CAPRAIA E LIMITE 731
135 FRANCESCHINI FRANCO CARICENTRO 1.23’53 4 PIERO GERBI LA TORRE FOSSATO 1.01’30 8ª MONTEMURLO 682
136 MATTEOLI CARLO LIBERO 1.24’05 5 BECCHI FRANCO PANCHE CASTELQUARTO 1.01’54 9ª ATL. CASTELLO 635
137 ORLANDI STEFANO LUIVAN SETTIGNANO 1.25’11 6 LANDINI PAOLO ATL. CASTELLO 1.02’26 10ª MARCIATORI MUGELLO 631

Podismo e Atletica - 23
VAL DI NON 9 GENNAIO 2005

32 CIASPOLADA A

L
a classica del fondo Trentino, la Ciaspolada, è MASCHILE COMPETITIVA 37. Polo Claudio, IT-Mori ATLETICA TEAM LOPPIO 31.07,3
1. Santi Antonio, IT-Modena LA FRATELLANZA MODENA 26.53,6 38. Clementi Carlo, IT-Verla GRUPPO ALPINI VERLA 31.08,9
stata vinta da Antonio Santi, della Fratellanza 39. Campestrin Cristiano, IT-Fondo in Val di Non AMORINI TSL TEAM ITALY 31.09,2
2. Boudalia Said, MA BIOTEKNA MARCON 26.58,9
Modena. Oltre seimila i concorrenti di diciannove 3. Cassi Claudio, IT-Belluno SPORT LIFE BELLUNO 27.07,0 40. Roiatti Renzo, IT-Treppo Grande ATLETICA BUJA 31.14,1
nazionalità che si sono presentati al nastro di partenza 4. Agostini Marco, IT-Cles C.S. FORESTALE 27.24,7 41. Pieruzzo Diego, IT-Belluno VIGILI DEL FUOCO BELLUNO 31.16,6
5. Molinari Antonio, IT-Civezzano ATL. TRENTO CAVIT 27.39,6 42. Antonini Giuseppe, IT-Brescia A.S. CIMBERGO 31.18,5
di questa trentaduesima edizione, nella quale padrino 6. Fregona Lucio, IT-Cles C.S. FORESTALE 27.54,2 43. Jesse Haynes, US-USA GRUPPO USA 31.24,5
d’eccezione era la medaglia olimpica di Atene, Stefano 7. Baggia Riccardo, IT-Cles ATLETICA VALLI DI NON E SOLE 28.10,0 44. Salvadori Enos, IT-Trento ATL. GIUDICARIE 31.53,0
8. Kipsang Biwott Zakayo, KE FOGGIA TEAM RUNNERS 28.16,7 45. Faustini Osvaldo, IT-Brescia ATL. GAVARDO 32.01,4
Baldini. Antonio Santi ha vinto la gara da vero outsider, 9. Magagnoli Rudy, IT-Ferrara PRO SPORT FERRARA 28.21,1 46. Charlie Wertheim, US-USA GRUPPO USA 32.03,2
battendo tutti i favoriti sulla carta, la competizione si 10. Torresani Franco, IT-Fondo in Val di Non AMORINI TSL TEAM ITALY 28.26,2 47. Kip Kemboi Boaz, KE FOGGIA TEAM RUNNERS 32.04,0
svolge su di un percorso di 7 chilometri, correndo tra la 11. Faustini Simone, IT-Brescia ATL. C.S.S.R. SAN ROCCHINO 28.29,9 48. Martinelli Gianluigi, IT-Livigno MARATHON C. ALTA QUOTA LIVIGNO 32.11,8
12. Korir Elisha Chumo, KE-KENIA KENIA 28.35,4 49. Torresani Pierluigi, IT-Cles ATLETICA VALLI DI NON E SOLE 32.17,7
neve con ai piedi delle racchette, le cosiddette ciaspole, 13. Rigoni Carlo, IT-Predazzo G.S. FIAMME GIALLE 28.46,5 50. Nascimbeni Luca, IT-Bolzano TRIATHLON ALTO ADIGE 32.30,3
che danno anche il nome alla competizione (uno stru- 14. Pastore Luigi, IT-Benevento ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 28.51,6 51. Haalisto Ilpo, FI-FINLANDIA TEAM FINLANDIA 32.42,0
15. Manzi Emanuele, IT-Cles C.S. FORESTALE 28.57,8 52. Martinelli Giacomo, IT-Gussago ATLETICA REBO 32.52,3
mento che veniva usato prevalentemente dai cacciatori 16. Tavernaro Michele, IT-Predazzo G.S. FIAMME GIALLE 29.00,4 53. Marchetti Emiliano, IT-Ferrara CUS FERRARA 32.56,4
per muoversi tra le nevi velocemente) e che poi ha dato 17. Vuillen Gildo, IT-Aosta TEAM BALDAS 29.07,5 54. Karnutsch Gabriel, IT-Molten S.V. MOLTEN RAIFFEISEN -BZ 33.02,1
18. Dizin Michel, FR-FRANCIA TSL SPORT EQUIPMENT 29.15,5 55. Ciaponi Fabio, IT-Lecco VALLI DEL BITTO 33.06,9
l’idea di creare una competizione di fondo in Val di Non, 56. Lacombe Patrick, FR-FRANCIA TSL SPORT EQUIPMENT 33.09,0
19. Ermacora Michele, IT-Treppo Grande ATLETICA BUJA 29.17,8
che con il tempo è diventata una classica delle manife- 20. Dolci Daniele, IT-Rubiera SOCIETA’ CORRADINI CALCESTRUZZ 29.23,0 57. Trentin Bruno, IT-Telve di Sopra GENZIANELLA TELVE DI SOPRA 33.12,7
stazioni trentine. Santi ha battuto i favoriti della gara, tra 21. Gilli Gianni, IT-Ferrara PRO SPORT FERRARA 29.25,4 58. Capuani Mario, IT-Ronzo Chienis GR. SPORT ALPINI PARACADUTISTI 33.24,3
22. Oujat Salah, MA AMC ATLETICA PALZOLA 29.35,5 59. Bozzetti Giuseppe, IT-Sondrio C.S.I. MORBEGNO 33.34,2
questi il marocchino Said Boudaglia ed altri specialisti 23. Cappelletti Daniele, IT-Ronzo Chienis GR. SPORT ALPINI PARACADUTISTI 29.41,7 60. Slongo Gianpietro, IT-Belluno SINGOLI DI BELLUNO E PROVINCIA 33.36,0
della corsa in montagna che vestono la maglia iridata 24. Romano Edoardo, IT-Rubiera SOCIETA’ CORRADINI CALCESTRUZZ 30.00,2 61. Geiser Thomas, IT-Senale - San Felice S.C. ALGUND ST. FELIX 33.37,6
25. Balducci Pascal, FR-FRANCIA TSL SPORT EQUIPMENT 30.03,3 62. Portolotti Tullio, IT-Telve di Sopra GENZIANELLA TELVE DI SOPRA 33.37,8
della nazionale, come Claudio Cassi, il vincitore della 26. Scaffidi Diego, IT-Bolzano Novarese RUNNERS TEAM OMEGNA 30.06,5 63. Da Canal Virgilio, IT-Belluno SINGOLI DI BELLUNO E PROVINCIA 33.38,3
scorsa edizione. Soddisfazione mista a sorpresa, queste 27. Wachter Josef, AT-AUSTRIA SINGOLI DI AUSTRIA 30.08,7 64. Vittori Francesco, IT-Rimini GOLDEN CLUB 33.40,0
le emozioni di Santi appena sceso dal podio, le sue paro- 28. Stanga Bruno, IT-Tenno U.S. TENNO 30.09,2 65. De Bortoli Jean, IT-Brescia ATL. GAVARDO 33.44,8
29. Maiorano Gerardo, IT-Benevento ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 30.12,5 66. Jacoboni William, IT-Limbiate POLISPORTIVA BOVISIO MASCIAGO 33.49,0
le sono state: “Non me l’aspettavo, stavo bene ed ero in 30. Mazetier Nicolas, FR-FRANCIA TSL SPORT EQUIPMENT 30.26,3 67. Corradini Renzo, IT-Molina di Fiemme AIDO MOLINA DI FIEMME 33.50,3
forma, sono partito piano cercando di controllare la gara, 31. Barizza Filippo, IT-Pordenone SOCIETA’ BRUGNERA DALL’AGNETE 30.33,2 68. Manara Paolo U.S. TENNO 34.12,8
31. Bonarini Giovanni, IT-Bergamo G.S. MARINELLI 30.33,2 69. Bisognani Francesco, IT-Faenza ATL. 85 FAENZA 34.25,5
poi ho visto che mi staccavo dal gruppo, ero terzo, e nel 33. Bordet Ezio, IT-Aosta TEAM BALDAS 30.36,4 70. Frediani Mileno, IT-Cerreto Guidi ATL. VINCI 34.33,1
finale ho fatto la volata mettendo alle spalle il favorito, 34. Aiazzi Guido, IT-Aosta TEAM BALDAS 30.45,2 71. Plaino Alessandro, IT-Treppo Grande ATLETICA BUJA 34.38,3
35. Bethaz Marco, IT-Aosta TEAM BALDAS 31.00,4 72. Maino Paolo, IT-Tenno S.S. TENNO 34.57,4
il marocchino Said Boudaglia”. Al terzo posto, battuto 73. Paajanen Seppo, FI-FINLANDIA TEAM FINLANDIA 35.04,5
36. Menel Rinaldo, IT-Belluno GR. SPORTIVO POIANA 31.04,8
sempre dalla micidiale volata di Santi, il vincitore del-
la scorsa edizione, Claudio Cassi, maglia azzurra della
corsa in montagna e vincitore della Coppa Europa della
specialità, al quarto posto un altro azzurro della corsa
in montagna Marco Agostini, mentre Antonio Molinari
diverse volte campione del mondo di corsa in montagna
è quinto. Il nome di Antonio Santi va ad aggiungersi, a
sorpresa, tra quello di Antonio Molinari, Salvatore Bet-
tiol e degli atleti africani che negli ultimi anni, prima con
il marocchino El Moussaui e poi con il keniano Sim-
son Limareng, continuando con Benson Cherono hanno
trionfato in questa competizione che, invece di vederli
come dei pesci fuor d’acqua, sono stati capaci di vincere
sconfiggendo l’altro grande outsider, il campano Luigi
Pastore, che per vincere questa gara si allenava dura-
mente sulla sabbia per cercare di ricreare le condizioni
che avrebbe trovato sulla neve, arrivando a trionfare
cinque volte nella gara della Val di Non. Certo l’atleta
allenato da Renzo Finelli deve aver fatto tesoro dei tan-
ti allenamenti fatti su e giù per le zone dell’Appennino
modenese, tra Castelnuovo e Levizzano, e tanto è bastato
per quest’atleta degli altopiani modenesi per entrare nel-
l’albo d’oro di questa prestigiosa competizione.
Luigi Esposito

24 - Podismo e Atletica
74. Bruge Roberto, IT-Rimini GOLDEN CLUB 35.09,3
75. Benedetti Thomas, IT-Rimini GOLDEN CLUB 35.19,7
76. Makriotelis Ionnis, GR CUS PERUGIA 35.24,7
77. Nathaniel Grabman, US-USA GRUPPO USA 35.26,2
78. Rescigno Alessandro, IT-Benevento ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 35.27,8
79. Campigotto Paolo, IT-Verona ATL. PRISMA -VR 35.29,8
80. Cappelletti Tarcisio, IT-Mori ATLETICA TEAM LOPPIO 35.38,5
80. Guerra Fabrizio, IT-Bolzano Novarese RUNNERS TEAM OMEGNA 35.38,5
82. Da Riva Marco, IT-Valdobbiadene A.S. ATLETICA VALDOBBIADENE 35.42,1
83. Gobber Paolo, IT-Trento US. PRIMIERO 35.58,1
84. Visioli Andrea, IT-Parma CUS PARMA 36.00,1
85. Guardini Ugo, IT-Verona ATL. PRISMA -VR 36.09,0
86. Barizza Giuliano, IT-Venezia SOCIETA’ ATLETICA CARIVE 36.15,7
87. Cesarini Anatoli, IT-Perugia A.S.A.L. FOLIGNO 36.17,4
88. Rainone Antonio, IT-Benevento ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 36.18,4
89. Sebastiani Giorgio, IT-Trento SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 36.22,7
90. Noris G. Pietro, IT-Bergamo G.S. MARINELLI 36.23,7
91. Favero Gianluca, IT-Valdobbiadene A.S. ATLETICA VALDOBBIADENE 36.33,1
92. Tonini Marco, IT-Molina di Fiemme AIDO MOLINA DI FIEMME 36.34,7
93. Valensise Massimo, IT-Pistoia ATLETICA CASALGUIDI 36.40,0
94. Castelli Giordano, IT-Modena BAFFO SPORT MODENA 36.41,0
95. Rudi Davide, IT-Verona TRIATHLON SCM 36.50,9
96. Tamburlin Mauro, IT-Belluno VIGILI DEL FUOCO BELLUNO 36.51,4
97. Bozzolan Sergie, IT-Bolzano DRIBBLING BZ 37.07,4
98. Geiser Konrad, IT-Merano SPORT CLUB MERANO 37.13,1
99. Montoro Christian, IT-Modena GR. ALMAC 37.14,4
100. Boselli Alessandro, IT-Reggio Emilia GR. BOSELLI 37.15,8
101. Colterno Giuseppe, IT-Genova CUS GENOVA 37.17,0
101. Moratti Giorgio, IT-Cavareno FONDISTI ALTA VAL DI NON 37.17,0
103. Linossi Alessandro, IT-Udine UDINE TRIATHLON 37.18,1
104. Fresi Luca, IT-Verona TRIATHLON SCM 37.30,0
105. Zorzi Carlo, IT-Cles ATLETICA VALLI DI NON E SOLE 37.33,5
106. Berlingacci Dino, IT-Capezzano Monte G.S. LAMMARI 37.35,0
107. Rinaldi Giuseppe, IT-Bergamo GRUPPO VALSERIANA 37.36,4 191. Melani Umberto, IT-Prato PODISTICA PRATESE 42.23,6 248. Campagnoli Leonardo, IT-Cento POLISPORTIVA CENTESE 45.18,4
108. Menegatti Lorenzo, IT-Pergine Valsugana G.S.A. FORNACE 37.38,5 192. Talassi Ivano, IT-Modena BAFFO SPORT MODENA 42.27,3 249. Dallo Giuseppe, IT-Valdobbiadene A.S. ATLETICA VALDOBBIADENE 45.26,9
109. Borsetto Gianni, IT-Firenze G.S. AUSONIA CLUB 37.41,7 193. Morandini Bruno, IT-Predazzo US. DOLOMITICA 42.28,1 250. Ciaramicoli Paolo, IT-Pavia PROLOCO AVIS BARCHI 45.36,5
110. Sabadin Davide, IT-Monselice GR. POD. MONSELICENSI 37.44,6 194. Bonetti Massimo, IT-COVELO ANA COVELO 42.28,4 251. Zanni Antonio, IT-Sassuolo GR. GLI AMICI 45.36,6
111. Amore Marcello, IT-Benevento ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 37.48,7 195. Pasquetti Giovanni, IT-Brescia SINGOLI DI BRESCIA E PROVINCIA 42.29,6 252. Borghi Daniele, IT-Castel di Casio A.M. BERZANTINA 45.37,7
112. Tonolini Angelo, IT-Brescia FELTER SPORT 38.12,5 196. Cimarosa Maurizio, IT-Bolzano Novarese RUNNERS TEAM OMEGNA 42.36,1 253. Sartorello Andrea, IT-Monselice GR. POD. MONSELICENSI 45.39,0
113. Aquicini Stefano, IT-Bergamo G.S. MARINELLI 38.15,9 197. Biada Stefano, IT-lover di Campodenno U.P. LOVER 42.39,2 254. Corradini Marco, IT-Molina di Fiemme AIDO MOLINA DI FIEMME 45.42,9
114. Kerschbaumer Paolo, IT-Mezzocorona ROTARI CANTINE MEZZACORONA 38.18,9 198. Campadelli Valerio, IT-Modena G.S. BOCCALETTI 42.45,5 255. Magagnoli Luciano, IT-Calderara di Reno LIPPO 45.49,3
115. Iacomoni Patrizio, IT-Pergine Valsugana G.S. VALSUGANA 38.24,8 199. Brambilla Luca, IT-CASSANO D`ADDA GRUPPO ARCOBALENO 42.51,8 256. Poda Massimo, IT-Fondo in Val di Non SAT FONDO 46.05,0
116. Pasquinelli Andrea, IT-Rimini GOLDEN CLUB 38.29,1 200. Scalco Maico ATL.VALCHIONCO 42.53,8 257. Rota Gianmario, IT-Bergamo G.P. BIGACC DE ELA 46.06,1
117. Armanini Saul, IT-Milano ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 38.36,4 201. Raffaelli Luca, IT-Capezzano Monte G.S. LAMMARI 42.54,6 258. Lazeri Armando, IT-Pergine Valsugana G.S.A. FORNACE 46.11,5
118. Battisti Marco, IT-Fondo in Val di Non BAR CENTRALE FONDO 38.38,8 202. Versini Roberto, IT-Ala S.C. ALA 2 42.56,7 259. Fedrizzi Angelo, IT-Trento CUS PEDERSANO 46.15,6
118. Potrich Claudio, IT-Trento CUS PEDERSANO 38.38,8 203. Pasqualini Maurizio, IT-Povo G.S. FRAVEGGIO 43.01,2 260. Trentarossi Sergio, IT-Bolzano G.O.B. BOLZANO 46.20,2
120. Cendali Gabriele, IT-Firenze POLISPORTIVA OLTRARNO 38.43,6 204. Biasi Walter, IT-Bolzano G.O.B. BOLZANO 43.05,4 261. Bianchi Maurizio, IT-Firenze POLISPORTIVA OLTRARNO 46.23,9
121. Tonini Luciano, IT-Molina di Fiemme AIDO MOLINA DI FIEMME 38.46,4 205. Montanari Annibale, IT-Pavia PROLOCO AVIS BARCHI 43.08,4 262. Ubbiali Alessandro, IT-Brescia SINGOLI DI BRESCIA E PROVINCIA 46.30,6
122. Coin Filippo, IT-Venezia SINGOLI DI VENEZIA E PROVINCIA 38.47,1 206. Miclet Massimo, IT-Trento SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 43.15,3 263. Rupolo Claudio, IT-Sacile GR. MARCIATORI S. GIOVANNI DEL 46.31,7
123. Ravasio Daniele, IT-Bergamo G.S. MARINELLI 38.48,3 207. Puccinelli Marino, IT-Lucca GRUPPO PUCCINELLI 43.16,9 264. Talami Luca, IT-Modena SINGOLI DI MODENA E PROVINCIA 46.32,8
124. Colzani Simone, IT-Milano GR. ALPINI GIUSSANO 38.49,1 208. Grasso Carlo, IT-Prato PODISTICA NARNALI 43.25,5 265. Bellini Omar, IT-Sassuolo GR. GLI AMICI 46.35,3
125. Cornet Andre, FR-FRANCIA TSL SPORT EQUIPMENT 38.50,2 209. Scotti Federico, IT-Milano P.US ACLI GIURIATI P. GARIMOLD 43.26,6 266. Pontiggia Matteo, IT-Bergamo CENTO BATTITI 46.36,8
126. Martinelli Giovanni, IT-Villazzano ATLETICA VILLAZZANO 39.01,0 210. Aceto Enio, IT-Pisa SINGOLI DI PISA E PROVINCIA 43.27,5 267. Motter Pietro, IT-Trento DRAGON BOAT 46.38,1
127. Manzoli William, IT-Limbiate POLISPORTIVA BOVISIO MASCIAGO 39.06,5 211. Rizzi Michele, IT-Verona ATL. PRISMA -VR 43.29,8 268. Baldassarri Luciano, IT-Faenza ATL. 85 FAENZA 46.43,9
128. Ginanni Luca, IT-Pistoia ATLETICA CASALGUIDI 39.07,4 212. Prati Stefano, IT-Modena BAFFO SPORT MODENA 43.31,9 269. Zurlo Cristian, IT-Trento DRAGON BOAT 46.46,8
129. Grimaldi Claudio, IT-Fondo in Val di Non BAR CENTRALE FONDO 39.08,4 213. Pavan Fausto, IT-Montebelluna GR. TAVERNA CAERAN 43.35,8 270. Monfredini Bruno, IT-Pinzolo S.A. GIUSTINO 46.49,4
130. Iebba Antonio, IT-Cerreto Guidi ATL. VINCI 39.10,3 214. D’Errico Gabriele, IT-Fiesole G.S. MAIANO 43.38,4 271. Slomp Giuliano, IT-Verla GRUPPO ALPINI VERLA 46.52,5
131. Bovio Nicola, IT-Capezzano Monte G.S. LAMMARI 39.11,3 215. Verdolin Luigi, IT-Brescia GR. VERDOLIN 43.42,6 272. Alberti Riccardo, IT-Limbiate POLISPORTIVA BOVISIO MASCIAGO 46.54,3
132. Cariani Giovanni, IT-Vignola GR. CARIANI GIOVANNI 39.12,2 216. Santin Ivan, IT-Pordenone SINGOLI DI PORDENONE E PROVINC 43.47,1 273. Ciccarelli Fabio, IT-Macerata SINGOLI DI MACERATA 46.55,4
133. Kerschbaumer Marco, IT-Mezzocorona ROTARI CANTINE MEZZACORONA 39.14,1 217. Nizzoli Renato, IT-Parma CUS PARMA 43.49,6 273. Svampa Andrea, IT-Macerata SINGOLI DI MACERATA 46.55,4
134. Gibertini Marco, IT-Modena SINGOLI DI MODENA E PROVINCIA 39.15,1 218. Guarnier Paolo, IT-Montebelluna GR. TAVERNA CAERAN 43.54,3 275. Rota Luigi, IT-Bergamo G.P. BIGACC DE ELA 46.58,2
135. Catarci Stefano, IT-Trento CUS PEDERSANO 39.15,5 219. Brunelli Diego, IT-Verona TRIATHLON SCM 43.56,3 276. Nadal Giancarlo, IT-Sacile GR. MARCIATORI S. GIOVANNI DEL 47.00,1
136. Chiarini Claudio, IT-Brescia GR. POD. BEDIZZOLE 39.17,3 220. Camilli Stefano, IT-Valdobbiadene A.S. ATLETICA VALDOBBIADENE 43.57,0 277. Cornetti Furio, IT-Cremona SINGOLI DI CREMONA E PROVINCIA 47.10,1
137. Bonarini Alessandro, IT-Bergamo G.S. MARINELLI 39.18,0 221. Beatrici Devis, IT-Mezzolombardo GR. BEATRICI DEVIS 43.57,1 278. Accordi Gianni, IT-Verona CAIDAI 47.12,5
138. Dall’Acqua Pier Andrea, IT-Treviso TRIATHLON TREVISO 39.21,1 222. Marsili Lamberto, IT-Ponte a Moriano MARCIATORI MORIANESI 43.59,4 279. Zanotti Alessandro, IT-Verona SINGOLI DI VERONA E PROVINCIA 47.21,7
139. Tonini Alessandro, IT-Rimini GOLDEN CLUB 39.25,5 223. Piantoni Anacleto, IT-Brescia G.S. MONTE GARGNANO 44.00,8 280. Menchi Sergio, IT-Prato PODISTICA PRATESE 47.29,5
140. Genetti Enzo, IT-Fondo in Val di Non IN RICORDO DI ENRICO 39.26,7 224. Agnoletto Ivan, IT-Montebelluna GR. TAVERNA CAERAN 44.03,3 281. Dartora Nicola, IT-Montebelluna GR. TAVERNA CAERAN 47.32,5
141. Carrarini Diego, IT-Verona TRIATHLON SCM 39.30,1 225. Perini Giorgio Elio, IT-Truccazzano G.S. ATL. INZAGO 44.04,8 282. Marino Antonio, IT-Varese ATL. SAN MARCO 47.35,2
142. Wagner Stefan, DE-GERMANIA SINGOLI DI GERMANIA 39.31,3 226. Cazzola Gianni, IT-Montebelluna GR. TAVERNA CAERAN 44.06,7 283. Nave Luigi, IT- Ala S.C. ALA 2 47.37,5
143. Zanzotti Francesco, IT-Mezzolombardo GR. MARCIATORI MEZZOLOMBARDO 39.32,5 227. Persico Nicola, IT-Valdobbiadene A.S. ATLETICA VALDOBBIADENE 44.07,2 284. Latini Valfrido, IT-Firenze G.S. AUSONIA CLUB 47.41,2
144. Poli Franco, IT-Trento SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 39.37,3 228. Stanchino Bruno, IT-Cles ATLETICA VALLI DI NON E SOLE 44.11,6 285. Brugnara Danilo, IT-Verla GRUPPO ALPINI VERLA 47.43,1
145. Schmidt Stefano, IT-Molina di Fiemme AIDO MOLINA DI FIEMME 39.39,6 229. Colaiacovo Nicola, IT-Varese LIBERI 44.14,7 286. Elementi Maurizio, IT-Castel di Casio A.M. BERZANTINA 47.45,9
146. Bianchi Massimo, IT-Parma CUS PARMA 39.44,5 230. Piras Antonio, IT-Mezzolombardo GR. MARCIATORI MEZZOLOMBARDO 44.16,4 287. Lot Ernesto, IT-Sacile GR. MARCIATORI S. GIOVANNI DEL 47.53,2
147. Pojer Walter, IT-Bolzano SINGOLI DI BOLZANO E PROVINCIA 39.54,2 231. Gastalaini Daniele, IT-Livigno MARATHON C. ALTA QUOTA LIVIGNO 44.29,7 288. Pasquetti Francesco, IT-Brescia G.S. MONTE GARGNANO 47.54,9
148. Dal Magro Marco, IT-Feltre SOC. GIRO DELLE MURA 39.55,5 232. Berlanda Giuseppe, IT-Trento SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 44.33,7 289. Alberti Andrea, IT-Modena LUPO SPORT 47.57,2
149. Delbianco Francesco, IT-Fano WHITE GROUP 39.55,8 233. Frasson Enrico, IT-Padova SINGOLI DI PADOVA E PROVINCIA 44.35,2 290. Dal Magro Paolo, IT-Feltre SOC. GIRO DELLE MURA 48.01,4
150. Mosaner Ambrogio, IT-Trento SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 39.57,5 234. Turrini Mariano, IT-lover di Campodenno U.P. LOVER 44.35,3 291. Max Di Benedetto, IT-Pordenone GR. BORANGA MARIO 48.05,6
150. Padovani Oscar, IT-Brescia GR. POD. BEDIZZOLE 39.57,5 235. Montorsi Andrea, IT-Modena POLISPORTIVA SPILAMBERTESE 44.35,7 292. Bozzolan Adriano, IT-Bolzano KIKLOS TEAM BOLZANO 48.09,5
152. Zorzi Fulvio, IT-Molina di Fiemme AIDO MOLINA DI FIEMME 40.00,8 236. Toldo Alcide, IT-Sacile GR. MARCIATORI S. GIOVANNI DEL 44.39,3 293. Ganazzoli Paolo, IT-Mantova ATL. RIGOLETTO 48.12,9
153. Pilo Stefano, IT-Bolzano ZANOLINI TEAM BOLZANO 40.01,3 237. Quaiatto Arrigo, IT-Borgo Valsugana PANDA ORIENTEERING VALSUGANA 44.42,7 294. Bonetti Daniele, IT-COVELO ANA COVELO 48.20,7
154. Baccarin Tiziano, IT-Padova SINGOLI DI PADOVA E PROVINCIA 40.02,4 238. Facca Francesco, IT-Pordenone SINGOLI DI PORDENONE E PROVINC 44.42,9 295. Paltrinieri Luca, IT-Modena POL. MADONNINA 48.28,6
155. Moro Flavio, IT-Monselice GR. POD. MONSELICENSI 40.03,2 239. Meraviglia Vincenzo, IT-Milano SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 44.43,8 296. Piantoni Fabio, IT-Bergamo G.S. MARINELLI 48.30,5
156. Scappucci Alberto, IT-Prato PODISTICA PRATESE 40.08,8 240. Gherardi Stefano, IT-Castel di Casio A.M. BERZANTINA 44.47,5 297. Pasqualini Germano, IT-Povo G.S. FRAVEGGIO 48.39,2
157. Cuel Fabrizio, IT-Ala S.C. ALA 2 40.09,8 241. Sabbioni Marco, IT-Bologna SINGOLI DI BOLOGNA E PROVINCIA 44.47,9 298. Grazia Cesare, IT-Bologna ATL. CALDERARA 48.42,1
158. Astorino Gerardo, IT-Bologna GR. MONTESANPIETRO 40.13,2 242. Uber Andrea, IT-Lavis G.S. HARTMANN 44.52,3 299. Menapace Tullio, IT-Trento SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 48.42,9
159. Cocco Marco, IT-Firenze G.S. AUSONIA CLUB 40.17,0 243. Brunet Bruno, IT-Trento US. PRIMIERO 44.54,7 300. Bertocchi Emanuele, IT-Cento POLISPORTIVA CENTESE 48.45,1
160. Cipriani Gianpaolo, IT-Ala S.C. ALA 2 40.27,4 244. De Martino Fausto, IT-Bergamo SINGOLI DI BERGAMO E PROVINCIA 44.58,1 301. Margelli Umberto, IT-Casalecchio di Reno AVIS CASALECCHIO 48.47,2
161. Galeotti Carlo, IT-Brescia ATL. BRESCIA 1950 40.31,4 245. Viviani Andrea, IT-Valdobbiadene A.S. ATLETICA VALDOBBIADENE 45.00,2 302. Tardelli Giovanni, IT-Capezzano Monte G.S. LAMMARI 48.48,0
162. Boranga Mario, IT-Pordenone GR. BORANGA MARIO 40.35,2 246. Signorelli Giuseppe, IT-Mori ATLETICA TEAM LOPPIO 45.06,2 303. Covi Luca, IT-Trento SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 48.48,8
163. Dellantonio Massimo, IT-Predazzo C.S. AVISIO 40.36,1 247. Possamai Renato, IT-Cles ATLETICA VALLI DI NON E SOLE 45.07,9 304. Comotti Carlo, IT-Bergamo G.S. MARINELLI 48.58,0
164. Bottecchia Paolo, IT-Sacile GR. MARCIATORI S. GIOVANNI DEL 40.37,2 305. Camozzo Marco, IT-Verona TRIATHLON SCM 49.02,0
165. Sarti Gino, IT-Firenze POLISPORTIVA OLTRARNO 40.40,1 306. Zorzi Andrea, IT-Treviso G.S. TREVISO STAR 49.09,2
166. Vason Vanni, IT-Bolzano AS. DRIBBLING 40.43,2 307. Guarnati Gabriele, IT-Verona SINGOLI DI VERONA E PROVINCIA 49.17,2
167. Tirali Manuel, IT-Trento SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 40.46,2 308. Caumo Demis, IT-Trento DRAGON BOAT 49.20,6
168. Previero Edoardo, IT-Verona TRIATHLON SCM 40.49,1 309. Turrini Federico, IT-Lover di Campodenno U.P. LOVER 49.26,7
169. Bonissoni Andrea, IT-Novara SINGOLI DI NOVARA E PROVINCIA 40.50,5 310. Mazzola Antonio, IT-Macerata SINGOLI DI MACERATA 49.31,4
170. Aquicini Andrea, IT-Bergamo G.S. MARINELLI 40.55,5 311. Spinazze’ Antonio, IT-Sacile GR. MARCIATORI S. GIOVANNI DEL 49.37,0
171. Bognini Stefano, IT-Bergamo G.P. BIGACC DE ELA 40.56,7 312. Dassie’ Flavio, IT-Sacile GR. MARCIATORI S. GIOVANNI DEL 49.51,3
172. Clocchiatti Mauro, IT-Udine UDINE TRIATHLON 41.01,7 313. Brigato Giuliano, IT-Varese ATL. SAN MARCO 49.57,4
173. Zampieri Michele, IT-Mirano ATL. LIBERTAS 41.02,4 314. Ravera Stefano, IT-Cassano D`Adda GRUPPO ARCOBALENO 49.58,3
174. Cappon Riccardo, IT-Novara SINGOLI DI NOVARA E PROVINCIA 41.09,4 315. Redaelli Angelo, IT-cassano D`Adda GRUPPO ARCOBALENO 49.58,4
175. Leoni Fabrizio, IT-Nogaredo AMICI TIRO ALLA FUNE 41.12,7 316. Rosa Sergio, IT-Bologna CIRCOLO G. DOZZA ATC 50.19,5
176. Timmy Dusick, US-USA GRUPPO USA 41.15,8 317. Pini Marco, IT-Bologna ATL. CALDERARA 50.22,2
177. Franceschini Fabrizio, IT-Brescia GR. POD. BEDIZZOLE 41.17,1 318. Caselli Andrea, IT-Cento POLISPORTIVA CENTESE 50.27,9
178. Pellizzato Ennio, IT-SCORZO G.S. VOLTAN 41.22,9 319. Kofler Stefan, IT-Fondo in Val di Non TOLL TERLANO 50.30,4
179. Barani Domenico, IT-Modena SINGOLI DI MODENA E PROVINCIA 41.23,7 320. Bellei Stefano, IT-Modena BAFFO SPORT MODENA 50.43,6
180. Carratu’ Giuseppe, IT-Benevento ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO 41.24,6 321. Scurria Alessandro, IT-Venezia SINGOLI DI VENEZIA E PROVINCIA 50.45,2
181. Sadler Paolo, IT-Povo GSA POVO 41.31,7 322. Segnana Fernando, IT-Trento DRAGON BOAT 50.55,6
182. Guarnier Cristian, IT-Montebelluna GR. TAVERNA CAERAN 41.35,1 323. Gelmetti Marino, IT-Verona ATL. PRISMA -VR 51.01,5
183. Rocchi Daniele, IT-Reggio Emilia GR. BOSELLI 41.40,9 324. Pacione Carlo, IT-Bologna ATL. CALDERARA 51.04,6
184. Pinton Luciano, IT-Padova SINGOLI DI PADOVA E PROVINCIA 41.48,2 325. Roberti Daniele, IT-Pavia PROLOCO AVIS BARCHI 51.07,5
185. Desilvestro Ivan, IT-Trento A.S. CAURIOL 41.59,0 326. Bartoli Franco, IT-Firenze POLISPORTIVA OLTRARNO 51.08,1
186. Conci Camillo, IT-Cles ATLETICA VALLI DI NON E SOLE 42.00,1 327. Colla Franco, IT-Bolzano CAI BOLZANO 51.14,0
187. Pellizzari Lorenzo, IT-Treviso G.S. TREVISO STAR 42.16,1 328. Stercheve Bruno, IT-Bolzano SINGOLI DI BOLZANO E PROVINCIA 51.14,4
188. Restani Massimo, IT-Bologna G.S. GABBI 42.17,7 329. Tassoni Ivan, IT-Parma CUS PARMA 51.24,0
189. Rosat Giovanni, IT-Trento SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 42.18,5 330. Testai Enzo, IT-Pisa G.S. RISVEGLIO 51.25,0
190. De Mattia Alessandro, IT-Venezia SINGOLI DI VENEZIA E PROVINCIA 42.23,2 331. Massarutti Marco, IT-Udine UDINE TRIATHLON 51.26,7
Servizio fotografico di Giorgio Meniconi Podismo e Atletica - 25
332. Quaini Vincenzo, It-Cassano D`adda GRUPPO ARCOBALENO 51.32,4 377. Bonivento Marco, IT-Venezia ASS. SPORTIVA DELFINO TRIATHLO 55.53,3 422. Morini Raffaele, IT-Modena SINGOLI DI MODENA E PROVINCIA 04.59,6
333. Barghini Marco, IT-Cerreto Guidi ATL. VINCI 51.38,7 378. Lavarini Sandro, IT-Verona SINGOLI DI VERONA E PROVINCIA 55.53,4 423. Ricchetti Luca, IT-Modena PENTATHLON MODERNO 05.14,8
334. Bertozzi Franco, IT-Fano WHITE GROUP 51.40,9 379. Zecchinato Gionata, IT-Padova ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA 55.54,5 424. Dolci Gianni, IT-Moena U.S. CERMIS 05.19,5
335. Caporizzi Giuseppe, IT-Cerreto Guidi ATL. VINCI 51.45,6 380. Pavan Enrico, IT-Montebelluna GR. TAVERNA CAERAN 55.57,2 425. Ciampichini Alessio, IT-Perugia SINGOLI DI PERUGIA E PROVINCIA 05.59,8
336. Gironi Andrea, IT-Trento SOC. CAVIT 51.46,5 381. Ansaloni Alessio, IT-Bologna GR. VERONESI FABIO 56.05,8 426. Masetti Maurizio, IT-Bologna AVIS S. LAZZARO 06.13,2
337. Rondina Giuseppe, IT-Fano WHITE GROUP 51.55,1 382. Saliagni Peter, IT-Bologna GR. VERONESI FABIO 56.06,0 427. Osellame Marco, IT-Montebelluna GR. TAVERNA CAERAN 06.57,0
338. Brisotto Flavio, IT-Sacile GR. MARCIATORI S. GIOVANNI DEL 52.00,4 383. Chiste’ Giancarlo, IT-Merano ATHLETIC CLUB MERANO 56.11,2 428. Mantovani Paolo, IT-Verona CAIDAI 07.38,2
339. Pasinetti Lucio, IT-Bergamo CENTO BATTITI 52.00,5 384. Traversi Francesco, IT-Milano SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 56.13,1 429. Dallu’ Michele, IT-Milano ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 08.43,0
340. Leonardi Arduino, IT-Trento SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 52.08,6 385. Bergamaschi Gregorio, IT-Trento I PU BEI 56.19,4 430. Betti Sergio, IT-Ponte a Moriano MARCIATORI MORIANESI 10.31,6
341. Martignon Enrico, IT-Padova ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA 52.10,3 386. Cassanelli Ruggero, IT-Capezzano Monte G.S. LAMMARI 56.27,0 431. Benaggia Gianni, IT-Milano ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 10.54,1
342. Cattaneo Massimiliano, IT-Milano SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 52.12,1 387. Biagioni Giorgio, IT-Ponte a Moriano MARCIATORI MORIANESI 56.37,6 432. Calzolari Alberto, IT-S.Giovanni in Persiceto POD. PONTELUNGO 11.16,5
343. Serbelloni Carlo, It-cassano D`adda GRUPPO ARCOBALENO 52.12,9 388. Bertoldi Giacinto, IT-Verona CAIDAI 56.46,3 433. Zando’ Daniele, IT-Cassano D`Adda GRUPPO ARCOBALENO 11.26,5
344. Facchinetti Luciano, It-cassano D`adda GRUPPO ARCOBALENO 52.13,0 389. Tredici Goffredo, IT-Milano ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 56.49,3 434. Pacchiega Gabriele, IT-Monselice GR. POD. MONSELICENSI 12.23,2
345. Brialdi Luca, IT-Bologna SINGOLI DI BOLOGNA E PROVINCIA 52.13,4 390. Marcabruni Ronnie, IT-Verona SINGOLI DI VERONA E PROVINCIA 56.53,6 435. Terragnolo Bruno, IT-Trento DRAGON BOAT 12.57,9
346. Milleri Gilberto, IT-Cortona VIS CORTONA 52.16,1 391. Zanella Roberto, IT-Bologna ATL. CALDERARA 57.06,7 436. Manfredini Stefano, IT-Ponte a Moriano MARCIATORI MORIANESI 14.09,3
347. Salmaso Andrea, IT-Teolo EA’ TRAMONTANA 52.18,2 392. Martinolli Vittorio, IT-Bolzano ZANOLINI TEAM BOLZANO 57.20,0 437. Donini Adriano USAM BAITONA 14.36,2
348. Zeni Fabio, IT-Desenzano del Garda G.S. AVIS SANT’ANGELA 52.32,5 393. Chieregato Valente, IT-Mestre A.S. BIANCHI 57.40,3 438. Franceschi Aladino, IT-Ponte a Moriano MARCIATORI MORIANESI 16.21,7
349. Campagnola Daniel, IT-Trento SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 52.46,3 394. Novello Renato, IT-Trento DRAGON BOAT 57.44,9 439. Trenta Michele, IT-CASSANO D`ADDA GRUPPO ARCOBALENO 17.59,7
350. Filippi Doriano, IT-Ala S.C. ALA 2 52.50,1 395. Barchi Davide, IT-Bolzano Novarese RUNNERS TEAM OMEGNA 57.45,6 440. Taddei Lino, IT-Champdepraz SINGOLI AOSTA E PROVINCIA 18.24,0
351. Pravisano Roberto, IT-Udine UDINE TRIATHLON 52.50,4 396. Betti Paolo, IT-Pisa G.S. RISVEGLIO 58.14,3 441. Barbieri Michele, IT-Bologna ATL. CALDERARA 20.07,9
352. Muzzarini Davide, IT-Firenze GR. MARINA UGUCCIONI 52.53,6 397. Buio Giovanni, IT-Verona ATL. PRISMA -VR 58.42,6 442. Gallerani Lorenzo, IT-Bologna ATL. CALDERARA 20.10,2
353. Crosato Roberto, IT-Vittorio Veneto ATL. VITTORIO VENETO 52.56,3 398. Pinton Claudio, IT-Padova SINGOLI DI PADOVA E PROVINCIA 59.00,0 443. Rossi Matteo, IT-Bologna ATL. CALDERARA 21.38,0
354. Garofalo Federico, IT-Milano ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 53.14,4 399. Barcacci Giuliano, IT-Prato PODISTICA PRATESE 59.13,6 444. Borsini Franco, IT-Prato PODISTICA PRATESE 26.29,7
355. Piani Mario, IT-Fiesole G.S. MAIANO 53.14,9 400. Rugo Emanuele, IT-Udine SINGOLI DI UDINE E PROVINCIA 59.18,1 445. Lualdi Ivano, IT-Milano SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 29.28,9
356. Pagnin Alberto, IT-Saonara AVIS SAONARA 53.16,6 401. Zammarchi Armando, IT-Bolzano AS. DRIBBLING 1.00.22,3 446. Belelli Roberto, IT-Macerata SINGOLI DI MACERATA 29.33,0
357. Fontanabona Sandro, IT-Verona GR. FONTANABONA SANDRO 53.18,3 402. Bonicoli Roberto, IT-Pisa G.S. RISVEGLIO 00.30,2 447. Tamarri Maurizio, IT-Castel di Casio A.M. BERZANTINA 30.03,0
358. Moser Carlo, IT-Molina di Fiemme AIDO MOLINA DI FIEMME 53.26,4 403. Clarotto Luca, IT-Pordenone SINGOLI DI PORDENONE E PROVINC 00.37,3 448. Moccia Raffaele, IT-Prato PODISTICA PRATESE 33.07,3
359. Olmi Oscar, IT-Modena LUPO SPORT 53.29,7 404. Seia Fabio, IT-Tenno U.S. TENNO 01.06,5 449. Di Fuccia Basilio, IT-Padova SINGOLI DI PADOVA E PROVINCIA 35.29,0
360. Landi Piero, IT-Fiesole G.S. MAIANO 53.51,6 405. Paltrineri Paolo, IT-Modena PENTATHLON MODERNO 01.21,0 450. Tiefenthaler Gabriele, IT-Verla GRUPPO ALPINI VERLA 37.45,3
361. Vicario Marco, IT-Azzate RUNNER VALBASSA 54.01,2 406. Martini Bruno, IT-Merano SPORT CLUB MERANO 01.35,6 451. Pieroni Davide, IT-Capezzano Monte G.S. LAMMARI 44.42,1
362. Larcher Carlo, IT-Fondo in Val di Non BAR CENTRALE FONDO 54.03,5 407. Turcato Mario, IT-Brescia ATL. GAVARDO 01.47,3 452. Salvadori Paolo, IT-Brescia ATL. GAVARDO 51.07,6
363. Gambelli Ferdinando, IT-Ancona SINGOLI DI ANCONA E PROVINCIA 54.09,3 408. Castiglioni Marco, IT-Varese ATL. SAN MARCO 02.01,4 453. Negri Attilio, IT-Brescia ATL. GAVARDO 51.18,4
364. Joppi Oskar, IT-Bolzano SINGOLI DI BOLZANO E PROVINCIA 54.16,9 409. Bagnaresi Ubaldo, IT-Ravenna CASTELBOLOGNESE 02.04,0 454. Bazoli Romano, IT-Brescia ATL. GAVARDO 51.21,4
365. Armellin Adriano, IT-Sacile GR. MARCIATORI S. GIOVANNI DEL 54.17,7 410. Nardella Luigi, IT-Prato PODISTICA PRATESE 02.07,1
366. Bagnoli Andrea, IT-Firenze CRAL INPS FIRENZE 54.18,2 411. Lotti Ezio, IT-Verona TRIATHLON SCM 02.15,0 FEMMINILE COMPETITIVA
367. Donazzan Renato, IT-Trento US. PRIMIERO 54.30,1 412. Borghi Lorenzo, IT-Castel di Casio A.M. BERZANTINA 02.15,6 1. Tonolini Asha, IT-Brescia ATL. BRESCIA 1950 33.39,2
368. Santi Piero, IT-Prato PODISTICA PRATESE 55.23,3 413. Bandini Filippo, IT-Parma CUS PARMA 02.35,9 2. Iozzelli Emma, IT-Capezzano Monte G.S. LAMMARI 34.12,6
369. Acconci Pierluigi, IT-Lucca ATLETICA PORCARI 55.28,3 414. Veneri Ferruccio, IT-Passo Mendola ALTA VAL DI NON S.P.A. 03.03,6 3. Mukunzi Magdaline Syombua, KE-Kenia KENIA 34.23,1
370. Agnoli Sergio, IT-Bolzano SOLARIS 55.36,0 415. Borzaga Gilberto, IT-Passo Mendola ALTA VAL DI NON S.P.A. 03.03,7 4. Di Sessa Tiziana, IT-Fondo in Val di Non AMORINI TSL TEAM ITALY 34.27,3
371. Dall’ Olio Gianni, IT-Bologna ATL. CALDERARA 55.42,9 416. Ceccarelli Angelo, IT-Cassano D`Adda GRUPPO ARCOBALENO 03.13,4 5. Scolari Cristina, IT-Sondrio ATL. VALLE CAMONICA 35.31,4
372. Esarca Mauro, IT-Sacile GR. MARCIATORI S. GIOVANNI DEL 55.44,2 417. Nassuato Davide, IT-Cassano D`Adda GRUPPO ARCOBALENO 03.29,5 6. Riva Elena, IT-Fondo in Val di Non AMORINI TSL TEAM ITALY 35.56,1
373. Sbardellini Paolo, IT-Brescia GR. POD. BEDIZZOLE 55.47,6 418. Basiliana Vito, IT-Bologna ATL. CALDERARA 04.04,8 7. Bonora Lara, IT-Fondo in Val di Non AMORINI TSL TEAM ITALY 36.24,3
374. Bronzino Marco, IT-Fondo in Val di Non BAR CENTRALE FONDO 55.48,3 419. Della Maggiore Marcello, IT-Lucca ATLETICA PORCARI 04.07,3 8. Fornelli Maria Laura, IT-Fondo in Val di Non AMORINI TSL TEAM ITALY 36.37,8
375. Turrini Lorenzo, It-lover Di Campodenno U.P. LOVER 55.51,8 420. Angeli Giuseppe, IT-Camaiore G.S. DILETT. RETRORUNNING VERS 04.12,9 9. Fauner Renate, IT-Cles C.S. FORESTALE 36.44,4
376. De Cristofori Davide, IT-Fondo in Val di Non BAR CENTRALE FONDO 55.53,2 421. Maroni Stefano, IT-Cassano D`Adda GRUPPO ARCOBALENO 04.36,2 10. Lacombe Christiane, FR-FRANCIA TSL SPORT EQUIPMENT 37.13,9
11. Castellani Laura F., IT-Treppo Grande ATLETICA BUJA 39.16,2
12. Menichini Lucilla, IT-Capezzano Monte G.S. LAMMARI 39.38,9
13. Bais Le Oux Anne-Marie, FR-Francia TSL SPORT EQUIPMENT 39.50,7
IL GRUPPO PODISTI PIOMBINO AVIS organizza con il Patrocinio 14. Antongiovanni Mara, IT-Capezzano Monte G.S. LAMMARI 40.06,6
della Amministrazione Comunale di Piombino, della Provincia di Livorno, della Regione Toscana, 15. Faccioli Genzianella, IT-Aosta TEAM BALDAS 40.23,0
del Comitato Festeggiamenti Piombinese, dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, 16. Castellani Isadora, IT-Treppo Grande ATLETICA BUJA
17. Giusto Cristina, IT-Treppo Grande ATLETICA BUJA
42.20,5
43.20,3
e della Heart Care Foundation (Fondazione Italiana per la lotta alle malattie cardiovascolari) 18. Bethaz Adele, IT-Aosta TEAM BALDAS 44.23,8
e con la collaborazione dell’Associazione Amici del Cuore di Piombino. 19. Bertoldi Ilaria, IT-Civezzano ATL. TRENTO CAVIT 44.56,9
20. Bucci Barbara, IT-Capezzano Monte G.S. LAMMARI 45.11,1

DOMENICA 20 MARZO 2005 21. Colautti Alessandra, IT-Milano


22. Cornet Therese, FR-FRANCIA
23. Sordi Giordana, IT-Varese
SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 45.27,2
TSL SPORT EQUIPMENT 45.34,5
SINGOLI DI VARESE E PROVINCIA 47.00,0
24. Nanu Elena, RO ROMANIA - GOLDEN CLUB RIMINI 47.21,1

25ª CORRIDA DI SAN GIUSEPPE 25. Dall’Anese Marilena, IT-Sacile


26. Braga Clara
27. Bellucci Sonia, IT-Rimini
28. Nobile Samanta, IT-Milano
GR. MARCIATORI S. GIOVANNI DEL 48.11,9
GRUPPO PODISTICO BEDIZZOLE 48.27,6
GOLDEN CLUB 48.38,4
ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 50.02,1
29. Pelizzola Francesca, IT-Parma CUS PARMA 51.23,9
7° TROFEO AVIS PIOMBINO 30. Nicolae Simona, IT-Bologna
31. Valentini Nicoletta, IT-Trento
ATL. CALDERARA 51.26,3
SINGOLI DI TRENTO E PROVINCIA 51.35,1
6° TROFEO UNIONE NAZIONALE VETERANI SPORTIVI 32. Perna Teresa, IT-Brescia
33. Morelli Laura, IT-Verona
ATLETICA FLY FLOT
TRIATHLON SCM
51.44,8
51.47,7
34. Martinis Elena, IT-Treppo Grande ATLETICA BUJA 52.11,6
1ª STRAPIOMBINO - 3ª CORSA DEL CUORE 35. Uguccioni Marina, IT-Firenze GR. MARINA UGUCCIONI 52.54,4
36. Lavada Daria U.S.CERMIS 52.56,3
Competitiva di Km. 11,570, aperta a tutti i tesserati Fidal Amatori/Master, Uisp, Aics, Enti di promozione sportiva ricono- 37. Gonano Anna, IT-Udine UDINE TRIATHLON 53.16,9
37. Morassi Samantha, IT-Udine UDINE TRIATHLON 53.16,9
sciuti dal C.O.N.I. , oppure liberi, previa presentazione del certificato di idoneità sportiva. 39. Rotaris Francesca, IT-Verona SINGOLI DI VERONA E PROVINCIA 53.23,6
Non competitiva “Strapiombino 3ª Corsa del Cuore” di Km. 5. Ritrovo: ore 7,30 Piazza G. Verdi Piombino. 40. Pivi Daniela, IT-Bologna ATL. CALDERARA 53.31,1
41. Borghese Sandra, IT-Udine UDINE TRIATHLON 53.54,4
Partenze: Competitiva ore 9.30 - Non comp. ore 9,45. Classifiche a cura GGG Piombino – Cronometraggio a cura F.I.C. 42. Veschi Giuseppina, IT-Camaiore G.S. DILETT. RETRORUNNING VERS 54.04,6
43. Bianchi Sabrina, IT-Camaiore G.S. DILETT. RETRORUNNING VERS 54.05,5
PREMI ASSOLUTI UOMINI E DONNE PREMI CATEGORIE UOMINI E DONNE 44. Nannizzi Nadia, IT-Capezzano Monte G.S. LAMMARI 54.35,3
1° Buono del valore di € 100,00 + Trofeo 1° Buono del valore di € 30,00 45. Ossemer Cristina, IT-Civezzano ATL. TRENTO CAVIT 55.15,3
46. Dassi Federica, IT-Udine POL. LIBERTAS TOLMEZZO 55.20,5
2° Buono del valore di € 75,00 2° Buono del valore di € 20,00 47. Citriniti Iole, IT-Rimini GOLDEN CLUB 56.39,0
3° Buono del valore di € 50,00 3° Buono del valore di € 15,00 48. Gusella Stefania, IT-Monselice GR. POD. MONSELICENSI 56.42,5
49. Quistini Stefania, IT-Bergamo SINGOLI DI BERGAMO E PROVINCIA 56.48,7
50. Solmi Renata, IT-Modena SINGOLI DI MODENA E PROVINCIA 56.49,1
Coppe, Trofei, Targhe e premi in natura ai gruppi più numerosi (minimo 10 concorrenti). 51. Moro Francesca, IT-Mantova ATL. RIGOLETTO 59.45,4
52. Ulivelli Elettra, IT-Firenze CRAL INPS FIRENZE 1.00.23,8
T. shirt della manifestazione a tutti i partecipanti. Ulteriori premi saranno comunicati prima della partenza. 53. Favaretto Mirca, IT-Treviso G.S. TREVISO STAR 00.51,4
54. Gambalonga Tecla, IT-Feltre SOC. GIRO DELLE MURA 00.58,7
CATEGORIE MASCHILI CATEGORIE FEMMINILI 55. Sbardella Nadia, IT-Feltre SOC. GIRO DELLE MURA 01.04,7
A) ANNI
������������
23 – 34 E) ������������
ANNI 50 – 54 H) ANNI 23 – 34 56. Gonzo Monica, IT-Borgo Valsugana
57. Pezzotti Beatrice, IT-Brescia
PANDA ORIENTEERING VALSUGANA 01.05,1
ATL. GAVARDO 01.47,8
B) ANNI
������������
35 – 39 F) ������������
ANNI 55 – 59 I) ANNI 35 – 39 58. Mattavelli Laura, IT-Milano SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 02.07,3
C) ANNI
������������
40 – 44 G) ����������������
ANNI 60 ed oltre L) ANNI 40 – 44 59. Guarnieri Cristina, IT-Milano
60. Rebecchi Federica, IT-Parma
ATLETICA VIGNATE
CUS PARMA
02.13,9
02.35,5
D) ANNI
������������
45 – 49 M) ANNI 45 ed oltre 61. Zanotti Stefania, IT-cassano D`adda GRUPPO ARCOBALENO 02.45,4
62. Canestrini Miriam, IT-Fondo in Val di Non SAT FONDO 03.48,2
PER INFORMAZIONI: 63. Gelanti Manuela, IT-Firenze POLISPORTIVA OLTRARNO 04.29,7
64. Sarvese Roberta, IT-Padova ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA 05.40,5
COSIMI ALESSANDRO 0565-40768 – Cell. 340/5902566 - GAMBINI MARCO 0565/276444 Cell. 339/8439134 65. Scarzani Gabriella, IT-Faenza ATL. 85 FAENZA 05.49,5
BENDINELLI AUGUSTO 0565/220881 Cell. 340/9603055 - NOLI LORENO 0565/40750 (ore pasti). 66. Marocchi Federica, IT-Padova
67. Ratti Barbara, IT-Milano
ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA 07.46,1
ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 08.32,5
Per e-mail - LAVAGNINI a INFOL.IT. 68. Rigo Fabiola, IT-Trento DRAGON BOAT 09.25,2
ISCRIZIONI: Dovranno pervenire per posta su carta intestata della Società a: G.P.PIOMBINO AVIS Via della 69. Calzolari Marialuisa, IT-Firenze
70. Dalpiaz Erica, IT-Treviso
G.S. AUSONIA CLUB
GR. TOP GIRLS
10.26,3
10.28,2
Repubblica, 48 57025-Piombino (LI) entro e non oltre il 18 marzo 2004 specificando nominativo, categoria, data 71. Degano Romina, IT-Treppo Grande ATLETICA BUJA 10.43,7
di nascita, numero tessera, allegando assegno o vaglia postale pari all’importo dell’iscrizione 72. Ligabue Manuela, IT-S. Giovanni in Persiceto POD. PONTELUNGO 11.20,0
73. Prini Simonetta, IT-Mantova ATL. RIGOLETTO 12.16,4
Via Fax al n° 0565/222751 G.P. PIOMBINO AVIS e sul luogo di ritrovo fino a 15 minuti prima della partenza. 74. Thaler Tullia, IT-Cognola MARCIATORI MEZZOLOMBARDO 14.00,0
75. Sentimenti Barbara, IT-Bologna SINGOLI DI BOLOGNA E PROVINCIA 15.07,3
QUOTA DI ISCRIZIONE: COMPETITIVA € 5,00 - NON COMPETITIVA € 3,00 76. Oberosler Manuela, IT-Trento DRAGON BOAT 16.45,8
REGOLAMENTO: ��������������������������������������������������������������������������������������������������
1) �����������������������������������������������������������������������������������������������
L’organizzazione declina ogni responsabilità per danni a persone o cose, prima, durante e dopo 77. Tomat Laura, IT-Udine SINGOLI DI UDINE E PROVINCIA 18.24,0
la gara. ������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������
2) ���������������������������������������������������������������������������������������������������������������������
Ogni atleta, all’atto dell’iscrizione, deve essere in regola con le vigenti norme sanitarie e deve esibire il cartel- 78. David Donatella, IT-Milano ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 19.20,5
79. Barbieri Laura, IT-Milano ASS. SPORT. DILETT. LA MICHETT 19.20,9
lino di appartenenza. ����������������������������������������������������������������������������������������������������
3) �������������������������������������������������������������������������������������������������
I non tesserati dovranno esibire il certificato medico agonistico. ������������������������������
4) ���������������������������
Per quanto non contemplato 80. Scarsetto Ornella, IT-Bologna ATL. CALDERARA 20.10,1
valgono le norme Fidal/Amatori/Master. SI ASSICURA SERVIZIO DOCCE. 81. Montaguti Francesca, IT-Bologna ATL. CALDERARA 23.17,0
82. La Vigna Licia, IT-Milano SINGOLI DI MILANO E PROVINCIA 29.29,3

26 - Podismo e Atletica
Franca Bertagnoli, segretaria della società Podistica Novella, da 20 anni  vive con impe-
gno e dedizione,  col cuore e con l’anima  tutto ciò che è  Ciaspolada, seguita da uno staff
LA CIASPOLADA
e un presidente degni del successo della manifestazione. Avrebbe potuto scrivere molto di
più, ma credo che con poco faccia capire tanto.
VISTA DAI RAGAZZI

C
i sono 32 buone occasioni per parlare della “Ciaspolada” e del gran me- Lucrezia Bogi (anni 9)
rito che ha acquistato nel correre degli anni, quello di concentrare l’at-
tenzione di un numero sempre maggiore di sportivi ed appassionati della Per me la Ciaspo-
montagna e della natura. lada è stata faticosa
Sfogliare le pagine di un diario come quello della corsa con racchette da neve ed anche diverten-
è come rivivere il passato, mille sentimenti che ingigantiscono come sotto una te perchè mi hanno
lente d’ingrandimento per mettere in risalto eventi festosi capaci di coinvolgere accompagnato del-
il grande pubblico, gli adulti con i bambini, gli sportivi veri con i camminatori le amiche, quando
della solitudine, tutti con la voglia di arrivare, con la determinazione di tagliare siamo arrivate vi-
il traguardo per dire “c’ero anch’io”. cino all’arrivo non
Leggere la Ciaspolada “al femminile” avendola vista crescere e quindi vissuta in ce la facevo più.
tutte le sue edizioni, vuol dire aprire una finestra per lasciar entrare nell’animo Per me quest’espe-
mille sensazioni, momenti di gioie ma anche di sconforto, di speranze e delusio- rienza è stata bel-
ni, di lavoro faticoso e di soddisfazioni in grado di caricare ancora d’ulteriore entusiasmo per guardare avanti e lissima, al punto
puntare ad altri traguardi, ricchi di valide giustificazioni. che quando mi
La Ciaspolada genera e fa vivere sensazioni sincere, quasi magiche e promette sempre, ed a tutti, emozioni sono messa le cia-
a non finire, rafforza legami d’amicizia, appaga i desideri e le aspirazioni di coloro che sono alla ricerca del spole ai piedi avrei
contatto con la natura, di nuove esperienze che la montagna è in grado di dare, sempre. voluto correre ve-
Non svaniranno, “come neve al sole”, preziosi ricordi, piacevoli sensazioni, atmosfere romantiche nel candore loce come la mia
del magico inverno di coloro che hanno vissuto e vivono la “Ciaspolada” senza lasciarsi sfuggire alcuna oppor- mamma.
tunità ed assaporare in pieno i molteplici benefici “ad alto voltaggio” di entusiasmo.
Cora Simonetti (anni 9)
Per le vacanze
La ciaspolada di Mara di Natale sona
andata in Trenti-

S
no Alto Adige al
ole e temperatura mite, neve quanto basta per seggia sia per chi fa da spettatore. Se qualcuno si tro- Passo Mendola.
sciare e per ammirare la Val di Non nel suo sce- va la vigilia della gara a Fondo, si può rendere conto Il primo giorno
nario più tipico “da Ciaspolada”. Al tramonto, il dell’impegno organizzativo, dalle decine e decine di sono andata a
paesaggio si trasforma in un gran presepe, con le tipi- camion che trasportano neve sul tracciato nei punti in sciare, come
che luci di montagna e i campanili delle varie chiesette cui  ne è privo e soprattutto nella stupenda zona arrivo. altre volte, pri-
che riflettono una luna chiara e limpida sul tappeto Quest’anno abbiamo trovato molti tratti dove la neve ma sono andata
bianco della neve. era abbastanza alta e morbida e quindi rendeva molto nella pista pic-
Questo è quanto abbiamo trovato quest’anno, il mio più faticosa la corsa. cola poi in quella grande e non sapendo frenare sono
gruppo ed io, durante la nostra breve vacanza: siamo La scelta del testimonial della manifestazione, que- caduta. Sono anche andata a pattinare sul ghiaccio e non
rimasti affascinati da tutto ciò fin dalla nostra prima st’anno, ha centrato il desiderio di tutti noi podisti: sono mai caduta. La colazione era abbondante perchè
apparizione in zona (1993) e consideriamo la Ciaspo- Stefano Baldini, come sempre si è dimostrato una tutti andavano a fare sport, quindi serve molta ener-
lada un appuntamento fisso da non perdere. Da ben persona disponibile, semplice, cordiale, intelligente e gia, tipo lo sci, la corsa, si esercitava con le ciaspole
13 anni occupiamo il Garni Gran Baita, gestito alla degno dei risultati ottenuti. o si andava al rifugio. Siamo andati anche a Bolzano
perfezione da Rosalia e la sua famiglia, ed abbiamo Bellissima la partenza, in un’area tanto grande da dare dove c’erano molti negozi, hotel a molte stelle, a me
spazio ai 6000 concor- è piaciuto un albergo a 4 stelle, era azzurro e bianco,
renti divisi in vari settori. con finestre tonde, una porta di legno. Ho anche visto
Bello vedere i parteci- un bellissimo panorama, per vederlo sono salita su una
panti al lavoro con le cia- torretta. Verso l’ultimo giorno ho fatto tre volte con le
spole! Ognuno ha un suo ciaspole la pista grande (per esercitarmi). L’ultimo gior-
sistema per fissarle, ma no alle 10.50 sono andata alla Ciaspolada, una corsa con
nonostante l’impegno per dei pezzi di plastica bucati con diverse forme, chiamate
avere la certezza di corre- Ciaspole, per farla ci ho messo 2 ore (sette km).
re senza problemi, rima- Io mi sono divertita un mondo!
ne sempre il dubbio che
durante la gara accada Clio Simonetti (anni 13)
qualcosa. Tra una salita
perdifiato e la discesa da Mi è piaciuto molto fa-
recupero, sono  riuscita re la Ciaspolada perchè
a scorgere, nel limpido è soddisfacente quando
cielo  azzurro, l’elicotte- passi dal traguardo e ti
ro della RAI, che  faceva vedi dietro tante perso-
capire dove si trovavano ne e ti ricordi di tutte
già i primi atleti (lontani quelle che stavano lì ad
da me, naturalmente!). aspettare il via e tu le
Ed ecco la salita finale, la hai superate usando so-
l’imbarazzo della scelta fra: le piste da sci di discesa più faticosa ed allo stesso lo le tue gambe e degli
(una, utilizzabile anche di notte), il bellissimo tracciato tempo la più desiderata; gli ultimi 300 metri sono vera- strumenti che non ave-
di sci di fondo per chi ama la natura nella sua  massima mente la ciliegina sulla torta. vi mai visto prima (le
purezza, il lago ghiacciato attrezzato per pattinare, il L’arrivo in Piazza a Fondo è emozionante, centinaia di Ciaspole), senza l’aiuto
nuovo palazzetto del ghiaccio, i bellissimi percorsi per persone sulle tribune e ai bordi che gridano e scattano di nessuno. È un’espe-
salutari passeggiate, le numerose visite guidate, il tutto foto con lo speaker che annuncia gli arrivati. rienza fantastica che
in una distanza massima di 8 km. Mentre i “passeggiatori” continuavano ad arrivare ini- va provata e ora ripen-
Naturalmente il nostro obiettivo principale è la Ciaspo- ziano le premiazioni; un bellissimo palco ben allestito, sandoci mi vedo tutta
lada; tutto il gruppo è iscritto, chi all’agonistica e chi con tutte le autorità presenti. quella neve candida e
alla non competitiva. Impegno e sacrificio stanno alla Per la cronaca, nel gradino più alto Tonolini Asha,  a accogliente bagnata da
base di un’organizzazione perfetta di quest’irrinuncia- seguire la toscana Emma Iozzelli (formidabile come gocce di fatica, sudore.
bile manifestazione, unica nel suo genere. sempre). Devo dire che farla è
Da 2 anni è stato tracciato un percorso ufficiale, che Un consiglio ai lettori di questa rubrica: è dura e impe- tutta un’altra cosa che vederla. Il prossimo anno vorrei
è semplicemente meraviglioso sia per chi corre o pas- gnativa, ma provatela, non ve ne pentirete! rifarla e ve la consiglio!

Podismo e Atletica - 27
Caserana di Quarrata 8 gennaio 2004 49 Forastiero Massimiliano G.p Futura 0.22.43
50 Di Carlo Maurizio G.p Massa E Cozzile 0.23.04
51 Breschi Massimo Misericordia Aglianese 0.23.52
7ª Cronocaserana 52 Innaco Michele Coiano 0.23.52

Sabato 8 gennaio si è corsa a Caserana di Quarrata (PT) Classifica Donne
1 Terrizzano Maura Lammari 0.19.49
la settima edizione della Cronocaserana, organizzata 2 Lazzini Paola Libero 0.20.48
dalla Podistica La Stanca di Valenzatico e dall’Atletica 3 Nobili Francesca Caript Pistoia 0.21.13
Casalguidi. Essendo una gara a cronometro, i podisti 4 Tempestini Erita Cai Pistoia 0.21.25
partono a distanza di 30” l’uno dall’altro e lottano con- 5 Franchi Patrizia Cai Pistoia 0.22.08
6 Cambi Ketti Pol . Bonelle 0.22.24
tro il tempo per tutti i 5.060 metri del percorso intera- 7 Becarelli Monica Pol . Bonelle 0.22.33
mente pianeggiante, in parte sterrato e in parte asfaltato. 8 Izzo Immacolata Atl Valdinievole 0.23.29
La qualità dei partecipanti ha un po’ risentito della con- 9 Pasquariello Maria Colzi 0.23.37
10 Parrini Ambra Pod. La Stanca 0.24.48
comitanza con i Campionati Toscani di cross del fine 11 Alunni Loriana M T Montemurlo 0.27.52
settimana, ma tutto sommato ben 6 atleti hanno corso
sotto i 17 minuti. La partenza del primo concorrente è Classifica Veterani
avvenuta alle 14.45 con il cielo coperto e la temperatura 1 Vizzoni Massimo G P Parco Alpi Apuane 0.18.01
2 Bolognesi Rinaldo G.p Massa E Cozzile 0.18.05
dell’aria non particolarmente fredda. In campo maschile 3 Mori Massimo Atl Signa 0.18.21
la vittoria è andata abbastanza nettamente a Siliano An- 4 Gianni Luigi G . S Orecchiella 0.18.25
tonini (Atl. Signa) in 15’49” che ha distanziato di 10” il 11 Sambrotta Piero Etruria Triathlon 0.17.30 5 Balestri Stefano Atl Vinci 0.18.55
12 Cecchi Federico Atl Vinci 0.17.32 6 Giannini Claudio Asc S. Fedi 0.18.58
vincitore della passata edizione Graziano Poli (GP Par- 13 Caboni Cristiano Iolo 0.17.32 7 Canini Emilio G P Parco Alpi Apuane 0.19.17
co Alpi Apuane) che si sta riprendendo dopo l’opera- 14 Torrigiani Riccardo Atl Vinci 0.17.35 8 Gualtieri Fabio Misericordia Aglianese 0.19.30
zione al piede di pochi mesi fa, mentre al terzo posto ha 15 Fanciullacci Claudio M T Montemurlo 0.17.38 9 Soldi Fabrizio Atl Casalguidi 0.19.38
16 Leandro Casini G S M Antraccoli 0.17.47 10 Nobile Antonio Nuova Atletica Lastra 0.19.40
chiuso l’emergente Yuri Picchi (Atl. Signa) capace per 17 Durante Emidio Pod. Narnali 0.17.58 11 Rosadini Mauro Colzi 0.19.47
tutto il 2004 di un costante miglioramento. Tra i veterani 18 Ferrari Michele Alpi Apuane 0.18.00 12 Del Giudice Cesare Atl Carrara 0.19.50
il successo è andato in 18’01” a Massimo Vizzoni (GP 19 Giorgini Nazareno Atl Vinci 0.18.01 13 De Masi Domenico Asc S. Fedi 0.19.51
Parco Alpi Apuane) al primo anno di categoria, che ha 20 Tielli Tiziano Asc S. Fedi 0.18.05 14 Fabrizio Pasquale G.p Futura 0.20.15
21 Falasca Claudio Atl Vinci 0.18.11 15 Fravolini Patrizio Atl Signa 0.20.24
battuto di 4” Rinaldo Bolognesi (GP Massa e Cozzile) 22 Zucconi Sergio G.p Massa E Cozzile 0.18.13 16 Forastiero Antonio G.p Futura 0.21.02
vincitore un anno fa, al terzo posto un altro esordiente 23 Rossi Daniele Pod . Fattori 0.18.28 17 Vignozzi Alessandro Fiesole Outback 0.21.18
tra gli over 50 Massimo Mori (Atl. Signa). In campo 24 Vitaloni Roberto Atl Carrara 0.18.47 18 Sandrelli Antonio Pod. Pratese 0.21.30
25 Diodato Ottavio Iolo 0.19.03 19 Bonistalli Valeriano Empoli 0.21.36
femminile a vincere è stata Maura Terrizzano (GS Lam- 26 Caraccioli Mimmo Libero 0.19.10 20 Fantini Ideo Maratona 63 0.21.52
mari) in 19’49”, che ha nettamente battuto Paola Laz- 27 Gualtieri Steven Misericordia Aglianese 0.19.15 21 Fiaschi Antonio Pod. Pratese 0.22.20
zini (GS Lammari) giunta con 59” di distacco, al terzo 28 Burrini Andrea Pod. San Casciano 0.19.17 22 Panichi Silvano Misericordia Aglianese 0.22.21
posto Francesca Nobili (Caripit Pistoia). Nella catego- 29 Mungai Daniele Pol . Bonelle 0.19.28 23 Vitali Carlo R M Berzantina 0.23.35
30 Fanti Marco Iolo 0.19.46 24 Amerini Guido Asc S. Fedi 0.24.01
ria Argento successo di Leonardo Monti (Atl. Vinci) in 31 Michelotti Simone G.p Massa E Cozzile 0.19.52 25 Nesti Antenore Castelquarto 0.25.14
19’27” sul compagno di squadra Bruno Salvadori per 32 Guidi Alessandro Trading Consultan 0.19.54 26 Guarducci Andrea Pod. Narnali 0.27.03
soli 3”, mentre al terzo posto ha chiuso Vasco Canigiani 33 Albanese Daniele G.p Massa E Cozzile 0.20.16
34 Minestrina Andrea Maiano 0.20.18 Classifica Argento
(RM Berzantina). 35 Dabizzi Claudio Triathlon Pistoia 0.20.23 1 Monti Leonardo Atl Vinci 0.19.27
Roberto Gianni 36 Nerli Daniele G.p Massa E Cozzile 0.20.36 2 Salvadori Bruno Atl Vinci 0.19.30
37 Pian Piani Alessandro Ponte A Egola 0.20.42 3 Canigiani Vasco R M Berzantina 0.21.06
Classifica Assoluti 38 Niccoli Fabio G.p Massa E Cozzile 0.20.57 4 Vitali Vittorio R M Berzantina 0.21.13
1 Antonini Siliano Atl Signa 0.15.49 39 Rateni Antonio Pod. La Stanca 0.21.07 5 Bini Franco Gisp Chianciano 0.21.19
2 Poli Graziano G P Parco Alpi Apuane 0.15.59 40 Iacovino Michele Misericordia Chiesanuova 0.21.09 6 Nesi Alessandro R M Berzantina 0.21.32
3 Picchi Yuri Atl Signa 0.16.03 41 Cerchiari Riccardo Iolo 0.21.19 7 Marchioni Remo R M Berzantina 0.22.10
4 Bernardeschi Marco Atl Casalguidi 0.16.30 42 Spitaletta Francesco Atl Casalguidi 0.21.24 8 Umberto Stipevic Atl Capraia 0.22.48
5 Jamali Jali Asc S. Fedi 0.16.35 43 Venturi Luca Asc S. Fedi 0.21.27 9 Sardi Fiorenzo Pod . Fattori 0.24.42
6 Fausto Innocenti Runners Livorno 0.16.50 44 Vanello Mario Pod. La Stanca 0.21.27 10 Cenci Giorgio Pod.Pratese 0.26.02
7 Spinella Mario Atl Signa 0.17.00 45 Fabbiani Nicola Iolo 0.21.36 11 Sonatori Umberto Jolo 0.26.56
8 Bardazzi Filippo M T Montemurlo 0.17.13 46 Toschi Gianfranco Cartotecnica 0.21.37
9 Burchi Giuliano Pod. La Stanca 0.17.14 47 Viola Mario Avis Pescia 0.22.12 CLASSIFICA SOCIETÀ
10 Simi Stefano Marciatori Marlianesi 0.17.27 48 Melani Alessandro Iolo 0.22.12 1. GP Massa e Cozzile, 2. Atletica Vinci, 3. ASC Silvano Fedi

Ti aspettiamo il prossimo 20 marzo alla


Maratonina città di Pistoia

28 - Podismo e Atletica
Sesto Fiorentino 9 gennaio 2005

27ª Invernale di Palastreto

Classifica Maschile 62 GIANNI CASTAGNOLI LIBERO 0.53.42 124 MASSIMO D’ESOPO MARC.MUGELLO 0.58.25
1 JONAH KIPTARUS ATL. CASTELLO 0.41.59 63 ERASMO NASTA MAIANO 0.53.45 125 STEFANO ANGARANO LE TORRI 0.58.32
2 JOACHIM NSHIMIRIMANA CITTA’DI SESTO 0.42.04 64 DANIELE BONAMICI CRALCOPIT 0.53.57 126 PAOLO PIERACCIONI CANOTTIERI FI 0.58.39
3 PATRICK NDAYISENGA ATL. VINCI 0.43.05 65 TOMMASO BARDAZZI ISOLOTTO 0.54.02 127 PAOLO BIZZARRI GYMN.ALGHERO 0.58.49
4 DANIELE MEUCCI POL.CORSO ITALIA 0.43.25 66 MICHELE FONTOLAN TEAM RUNNERS 0.54.08 128 FULVIO CAPPELLI IL FIORINO 0.58.53
5 SIMONE LENZI G.S.FORESTALE 0.43.51 67 SIMONE BALLERINI AT. SIGNA 0.54.09 129 FRANCESCO ROSAI IL FIORINO 0.58.54
6 GRAZIANO POLI ALPI APUANE 0.44.46 68 ROGER MANCINI VTB 0.54.10 130 LUCA ANCONA LUMACHE 0.58.57
7 MATTIA TREVE CITTA’DI SESTO 0.45.24 69 ANONIMO CARICENTRO 0.54.16 131 ROBERTO LOMBARDI ATL. SIGNA 0.59.02
8 NELLO DOMENICALI ALPI APUANE 0.45.28 70 ALESSANDRO IARPINI AMICI DI MARIO 0.54.21 132 ELICO MELANI AM.CASTELFRANCO 0.59.11
9 FRANCESCO D’ALESSANDRO CITTA’DI SESTO 0.45.40 71 STEFANO DI STASI LA STANCA 0.54.26 133 MASSIMO ZAGNI CASTELFRANCO 0.59.29
10 LORENZO CHECCACCI ALPI APUANE 0.46.07 72 FABIO VANNUCCHI VTB 0.54.29 134 GHERARDO INVERGA TINT.COMETA 0.59.30
11 IVAN FERREIRA IL FIORINO 0.46.12 73 ANDREA BALDINI MAIANO 0.54.32 135 LUIGI D’ANGELO G.S.GUALDO 0.59.31
12 ALDO TORRACCHI LASTRA A SIGNA 0.46.34 74 DANIELE MUNGAI POL BONELLE 0.54.36 136 ROBERTO VITALONI AM.ATL..CARRARA 0.59.41
13 ANDREA FUSI AS NUOVA LASTRA 0.46.41 75 MORENO BARCHIELLI PANCHE C.QUARTO 0.54.37 137 MAURIZIO MARTINI JOLLY MOTORS 0.59.43
14 DANTE BERTONERI ATL SIGNA 0.46.46 76 LUCA ILARIONI LIBERO 0.54.39 138 WILLIAM FERRARO ATL CAMPI 0.59.45
15 DENIS GIOVANNETTI ATL VINCI 0.47.17 77 ANDREA BERTINI LA TORRE 0.54.55 139 ALESSANDRO BENUCCI ISOLOTTO 0.59.47
16 FAUSTO INNOCENTI TEAM RUNNERS 0.47.53 78 SERGIO BIANCHI COLZI 0.54.59 140 LUCA GUAZZINI AMICI DI MARIO 0.59.50
17 ALESSANDRO ORIA ATP TORINO 0.47.55 79 AMEDEO AMEDEO CARICENTRO 0.55.06 141 MASSIMO LAPINI LUIVAN 0.59.53
18 MARCO PAPI MONTEMURLO 0.48.15 80 DANIELE CARTOCCI S.CASCIANO 0.55.07 142 FABIO SALVICCHI ATL.SIGNA 1.00.01
19 DANIELE GIUSTI ATL.CASALGUIDI 0.49.12 81 JACOPO CAMPOLMI ISOLOTTO 0.55.09 143 CLAUDIO DABIZZI TRIATHLON 1.00.07
20 ROBERTO CARDOSI GS ORECCHIELLA 0.49.13 82 LUCA BARONCINI PANCHE C.QUARTO 0.55.10 144 MASSIMILIANO TOSI LIBERO 1.00.12
21 ALESSANDRO ALGERINI PANCHE C.QUARTO 0.49.52 83 GIACOMO GROSSI LE LUMACHE 0.55.12 145 RODOLFO GARZOLA LIBERO 1.00.19
22 CRISTIANO CABONI ASD JOLO 0.50.04 84 DANIELE PERITORE ATL.CASTELLO 0.55.30 146 PAOLO TINTI ATL.SIGNA 1.00.25
23 VALTER FERRARI PARCO APUANE 0.50.05 85 EMANUELE CASERTA GUALDO 0.55.31 147 VALERIO ORLANDI 1.00.27
24 BENEDETTO BARDAZZI ISOLOTTO 0.50.21 86 ROBERTO RUSCIANI LA ZAMBRA 0.55.38 148 MASSIMILIANO VITALI IL FIORINO 1.00.59
25 MASSIMO LENZI RUNNERS LI 0.50.29 87 GUIDO BENEDETTI PANCHE C.QUARTO 0.55.43 149 DANIELE MUGLIA GUALDO 1.01.00
26 BORIS FORTEZZA PANCHE C.QUARTO 0.50.44 88 PAOLO BENINCASA IL FIORINO 0.55.46 150 ANDREA GRANDONI IL FIORINO 1.01.04
27 PABLO BASSIN MONTEMURLO 0.50.53 89 MARCO BONDI PANCHE C.QUARTO 0.55.48 151 STEFANO ROSATI AUSONIA 1.01.11
28 MAURO MICERA POD.ROSIGNANO 0.50.56 90 SANESI SANDRO ISOLOTTO 0.55.51 152 STEFANO GALLI POL.LA NAVE 1.01.20
29 CRISTIANO TERZANI FIORINO 0.51.08 91 MATTEO GIOVANNELLI MONTEMURLO 0.55.56 153 ANTONIO PRISCO PANCHE C,QUARTO 1.01.20
30 GIACOMO LACADI 0.51.27 92 ALBERTO CIAMPIERI 0.55.56 154 LUCA DESII AUSONIA 1.01.21
31 ANDREA MUGNAINI MONTEMURLO 0.51.35 93 PATRIZIO BROGIONI MAIANO 0.56.04 155 MASSIMILIANO TAIUTI CITTA’ DI SESTO 1.01.22
32 …..CECCHI ATL.VINCI 0.51.37 94 LORENZO NALDI CANOTTIERI FI 0.56.08 156 ANGELO PEDOL CUS FI 1.01.22
33 G.ECZABHER TIGABU MIS.MONTEMURLO 0.51.39 95 MAURO LELLI PIEVE A RIPOLI 0.56.12 157 LORENZO SANTUCCI PANCHE C,QUARTO 1.01.24
34 NICOLA VIVARELLI S.FEDI 0.51.41 96 ROBERTO GRASSI NUOVA LASTRA 0.56.20 158 MAURIZIO SPINELLI TEAM RUNNERS 1.01.25
35 LORENZO QUIRINI CITTA’ DI SESTO 0.51.43 97 MASSIMO GENSINI ATL.CALENZANO 0.56.21 159 ANSELMO FELITTI AUSONIA 1.01.26
36 MICHELE FERRARI PARCO APUANE 0.51.46 98 MARCO BOCCARDI AUSONIA 0.56.23 160 ALBERTO TESI SAN CASCIANO 1.01.28
37 LORENZO MANETTI MAIANO 0.51.48 99 CHRISTIAN BARTALONI LIBERO 0.56.34 161 GIANNI TOTTI AUSONIA 1.01.30
38 ALESSIO MELANI COLZI PRATO 0.51.56 100 DARIO CONTI LA ZAMBRA 0.56.42 162 LUIGI GALLARINI PANCHE C,QUARTO 1.01.33
39 DANIELE MICHELINI MARC. MUGELLO 0.52.04 101 MARCELLO GIOSETTO CHIESANUOVA 0.56.45 163 ALAIN ORNELLA MAIANO 1.01.50
40 ANDREA MARRUCCI PANCHE C.QUARTO 0.52.05 102 OTTVIO DIODATO ASD JOLO 0.56.51 164 LUCA CONTI POD PRATESE 1.01.57
41 MARCO SFORZI SILVANO FEDI 0.52.12 103 GIOVANNI STELLA ISOLOTTO 0.57.00 165 ANTONIO SASSO SILVANO FEDI 1.01.59
42 ENRICO MANDOLA SIGNA 0.52.13 104 LUIGI PRATESI PANCHE C.QUARTO 0.57.04 166 AURELIO MAGI 29 MARTIRI 1.02.03
43 FABRIZIO BINI AUSONIA 0.52.14 105 ROBERTO MARCANTELLI PONTE BUGGIAN. 0.57.04 167 PAOLO CALLI POL.LA NAVE 1.02.04
44 ANDREA BRASCHI ZAMBRA 0.52.21 106 SERGIO FEDELE ATL.MONTECATINI 0.57.16 168 ROBERTO PORCU UGNANO 1.02.12
45 ROBERTO CASSI MAIANO 0.52.22 107 MASSIMO AIROLDI MAIANO 0.57.18 169 ALESSANDRO BALDI IL FIORINO 1.02.12
46 CARLO FRANCHI LIBERO 0.52.23 108 FRANCO NARDI UGNANO 0.57.22 170 NICOLA FABBIANI JOLO 1.02.30
47 ANDREA TORRINI LIBERO 0.52.24 109 PASQUALE ESPOSITO MONTEMURLO 0.57.24 171 ANDREA BURRINI SAN CASCIANO 1.02.33
48 DAVID RASTRELLI CUS FIRENZE 0.52.25 110 DAVID BALDI U.S. UGNANO 0.57.25 172 SIMONE SIMONELLI AUSONIA 1.02.36
49 AURELIO SISI 0.52.29 111 ALESSANDRO SALTAPARI RUNNERS LI 0.57.36 173 GIUSEPPE SOZZI LIBERO 1.02.40
50 IACOPO SOLDAINI FIORINO 0.52.34 112 FILIPPO RUSSO DLF 0.57.39 174 RICCARDO BRESCHI VTB 1.02.42
51 PASQUALE TIRICO MAIANO 0.52.36 113 CORRADO CRISTALLI MONTEMURLO 0.57.41 175 ALESSANDRO CERBAI GUALDO 1.02.59
52 MATTEO SCARANO ISOLOTTO 0.52.38 114 CLAUDIO AMORELLI IL PONTE 0.57.50 176 ROSSANO GORI NOCENTINI MARC.MUGELLO 1.03.04
53 SAURO LANDI LA TORRE 0.52.39 115 STEANO MATTIOLI PIAN DI S.BARTOLO 0.57.55 177 RICCARDO MEUCCI LIBERO 1.03.05
54 ALESSANDRO POLI 0.52.44 116 ALESSANDRO DACCI AVIS QUERCETO 0.57.59 178 JURI TAZIOLI MIS.AGLIANESE 1.03.10
55 LEANDRO CHIPARO 0.53.16 117 SIMONE VENEZIANI ATL.SIGNA 0.58.02 179 SERGIO CECCONI ATL. CALENZANO 1.03.13
56 MIRCO MANDU CAPEZZANA 0.53.26 118 GIUSEPPE ZULLO SILVANO FEDI 0.58.08 180 SIMONE BARONCELLI MIS.AGLIANESE 1.03.15
57 ALESSANDRO ALBINI FIORINO 0.53.30 119 CLAUDIO DI DONATO LA NAVE 0.58.14 181 MASSIMO BALOCCHINI MAIANO 1.03.16
58 ANGELO RIGALI ORECCHIELLA 0.53.31 120 MARCO FIORETTI VTB 0.58.18 182 MAURO ZAMPOLI POD IL PONTE 1.03.18
59 TIMOTHY CHAPLIN ISOLOTTO 0.53.33 121 SIMONE ZIPOLI VTB 0.58.19 183 STEFANO GHERDINI MAIANO 1.03.19
60 CARMINE ROMANO COLZI 0.53.37 122 FEDERICO STEFANACCI VTB 0.58.22 184 PAOLINO LUCCHESI MIS.PRATO 1.03.20
61 DANIELE BORSELLI MAIANO 0.53.41 123 ALESSANDRO BALLI CAI PT 0.58.23 185 MARZIO NUCCI IL PONTE 1.03.23
Servizio fotografico di Piero Giacomelli (www.pierogiacomelli.com)
Podismo e Atletica - 29
311 ATTILIO NICCOLINI AUSONIA 1.15.05
312 RODOLFO FACCINI DLF 1.15.11
313 ANDREA BINAZZI LIBERO 1.15.12
314 FRANCESCO BONETTI LIBERO 1.16.13
315 MARCO BARTOLINI POD.IL PONTE PI 1.16.37
316 MASSIMO BRESCHI MIS.AGLIANESE 1.17.15
317 VANNI CASCIANI PRATOMARATHON 1.17.33
318 MARZIO COLANGELO MIS AGLIANESE 1.18.44
319 FRANCO FABBRONI ATL.CASALGUIDI 1.18.45
320 SIMONE MOSCHI PANCHE C.QUARTO 1.19.42
321 GRAZIANO ANSELMI JOLLY MOTORS 1.21.30
322 ….. BECCIA PANCHE C.QUARTO 1.21.57
323 STEFANO MELANI POL IOLO 1.23.42
324 MARCO MORI UGANO 1.23.49
325 ALESSANDRO INNOCENTI MAIANO 1.25.56

Classifica Femminile
1 VINCENZA CURRI FOND. SAI ROMA 0.50.02
2 LUANA SALVIETTI LAMMARI 0.52.54
3 ROSSELLA DALLAI LAMMARI 0.53.36
4 RACHELE FABBRO LAMMARI 0.55.20
5 MAURA TERRIZZANO LAMMARI 0.56.15
6 ROSA CUSELLO MARC.MUGELLO 0.58.21
7 EMANUELA BOSCHI LE TORRI 0.58.28
8 PAOLA LAZZINI LAMMARI 0.59.35
9 NICOLETTA ANDREONI SAN CASCIANO 1.01.26
10 ELEONORA ALBANO BORGO A BUGGIANO 1.01.40
11 ENRICA CECCHI ATL.SIGNA 1.01.43
12 AURORA COPPI OSTE MONTEMURLO 1.03.07
13 FEDERICA NUZI RUNNERS LI 1.03.22
14 PAOLA PUGGELLI POD AGLIANESE 1.03.42
15 MICHELA ANICETI PRATO MARATHON 1.03.53
16 CINZIA CATARZI ATL CASTELLO 1.03.55
186 ORAZIO BELLA MAIANO 1.03.29 265 LORENZO CHIARELLI PANCHE C.QUARTO 1.09.24 17 CHIARA CASINI IL FIORINO 1.05.55
187 SANDRO ROTI IL FIORINO 1.03.30 266 ALESSANDRO COMPARINI PANCHE C.QUARTO 1.09.24 18 GRAZIANA TARCITI MARC.MUGELLO 1.07.19
188 SERGIO GALLI COLZI 1.03.31 267 ROBERTO ROSSI FUTURA PO 1.09.32 19 CARLA PASQUARELLO COLZI 1.08.24
189 GABRIELE PEDRAZZINI AUSONIA 1.03.31 268 STEFANO ROSATI AMICI DI MARIO 1.09.34 20 ANONIMA AUSONIA 1.08.29
190 ANTONIO MOSCATELLI ISOLOTTO 1.03.32 269 MAURO DI CARLO MASSA E COZZILE 1.09.40 21 CATERINA CANTARELLI LA NAVE 1.08.33
191 MASSIMILIANO LENCI IL FIORINO 1.03.33 270 RENZO GALLIANI CAI PT 1.09.42 22 MIRIA ROSADI LE LUMACHE 1.08.53
192 ALESSANDRO BENASSI LIBERO 1.03.34 271 PIERO MARINARI PANCHE C.QUARTO 1.09.43 23 DELIA PIDATELLA PANCHE C.QUARTO 1.08.54
193 MARCO STEFANELLI COLZI 1.03.35 272 DIMITRI BARONCELLI MIS.AGLIANESE 1.10.06 24 ELENA REGGIOLI AUSONIA 1.09.22
194 RICCARDO TARDUCCI MAIANO 1.03.37 273 MAURIZIO BELLI LA STANCA 1.10.08 25 MARIA ANGELA BACCIN OLTRARNO 1.09.40
195 FRANCESCO TADDEI IL PONTE 1.03.37 274 LEANDRO BOCCIANTI IL PONTE 1.10.13 26 MARCELLA ROSADI LE LUMACHE 1.09.42
196 FABIO PERLINI LIBERO 1.03.40 275 ANDREA GRASSI ISOLOTTO 1.10.18 27 GIULIA CALUBANI IL PONTE 1.10.11
197 LUIGI BARCI GS LE TORRI 1.03.41 276 STEFANO ALTIERI OLTRARNO 1.10.29 28 STEFANIA TROMBI PANCHE C.QUARTO 1.10.53
198 ALESSANDRO SBRIGLIONE 1.03.52 277 FABIO TRAVAGLI PANCHE C.QUARTO 1.10.33 29 ELISABETTA FRANCESCHELLI LA NAVE 1.10.55
199 ……. VENANZI RESCO 1.03.54 278 FABIO LUCCHI LIBERO 1.10.38 30 ANTONELLA GIARDINA PANCHE C.QUARTO 1.11.39
200 VIERI MORANDI IL PONTE 1.03.55 279 ANONIMO 1.11.08 31 SILVIA SICURANZA POSTE 1.11.43
201 DANIELE FALSETTI LIBERO 1.03.57 280 STEFANO PASSERI LA NAVE 1.11.09 32 CHIARA FOLETTO MAIANO 1.12.07
202 ADRIANO BANI ATL CAMPI 1.03.58 281 NICOLA FURLANETTO AUSONIA 1.11.20 33 SERENA MASI LIBERO 1.12.22
203 MAURIZIO GALEOTTI IL PONTE 1.04.10 282 FRANCESCO ADAMI CRAL INPS 1.11.21 34 ILARIA PAOLI PANCHE C.QUARTO 1.13.22
204 LEONARDO PICCIOLI MAIANO 1.04.12 283 ALESSANDRO PICCIOLI OLTRARNO 1.11.23 35 MARGA DOLFI BLACK OUT 1.13.23
205 MARCO CIRRI 1.04.12 284 MASSIMO ARRIGHETTI MIS.VERNIO 1.11.24 36 PATRIZIA BERGILLI MAIANO 1.13.24
206 CLAUDIO BACI IL FIORINO 1.04.13 285 SIMONE INNOCENTI LIBERO 1.11.26 37 VALENTINA DE VINCENZI BORGO A BUGGIANO 1.13.41
207 STEANO PANCANI CAI PT 1.04.26 286 LEONARDO BORETTI POD.S.CASCIANO 1.11.29 38 STEFANIA FIORAVANTI AUSONIA 1.13.52
208 GIUSEPPE VURRO PANCHE C.QUARTO 1.04.34 287 MASSIMO PARIGI LIBERO 1.11.34 39 ANTONIETTA LORENZI CRAL ASL 3 PT 1.14.47
209 MICHELE IACOVINO MIS CHIEASANUOVA 1.04.50 288 ANDREA CAVICCHIOLI COSTA AZZURRA 1.11.49 40 SILVIA GROSSI IL FIORINO 1.14.55
210 FRANCO LAGIOIA CROCE D’ORO 1.05.01 289 PAOLO CHIAVACCI LE FONTI 1.11.50 41 CINZIA BELLINI QUADRIFOGLIO 1.15.04
211 STEFANO CACIONI LIBERO 1.05.07 290 MARCO MECHINI LIBERO 1.11.51 42 LAURA LABARDI LA NAVE 1.16.10
212 GIOVANNI QUERCIOLI GUALDO 1.05.09 291 RICCARDO SPISSU OLTRARNO 1.11.52 43 … ROSSATO FUNAME TRAITHL. 1.17.05
213 FULVIO NESI COMETA 1.05.15 292 DANIELE GAMBASSI LIBERO 1.11.57 44 GIANNA BIANCHI ISOLOTTO 1.17.24
214 MARCO BURBERI IL FIORINO 1.05.22 293 LEONARDO CASCIONE ATL.CASALGUIDI 1.12.01 45 MARTINA MONTANI ISOLOTTO 1.19.05
215 ANTONIO RATENI LA STANCA 1.05.24 294 MICHELE DI PACE MAIANO 1.12.02 46 MARINA DE CARLI MAIANO 1.19.52
216 PAOLO GIANNINI GS MONTEAPERTI 1.05.35 295 GIANLUCA DEL TORA AUSONIA 1.12.07 47 LEONOR QUINONEZ AUSONIA 1.19.54
217 ANDREA CESPRINI POD MUGNONE 1.05.37 296 DANIELE MISURI PIAN DI S.BARTOLO 1.12.08 48 ASSUNTA IONNA FUTURA 1.22.02
218 ALESSANDRO PARCOSSI PANCHE C.QUARTO 1.05.45 297 STEFANO ZIPOLI LA ZAMBRA 1.12.28 49 MARISA PIETRINI AUSONIA 1.22.52
219 SIMONE ORLANDI ATL.SIGNA 1.05.46 298 MAURIZIO MAZZANTI IL PONTE 1.12.57 50 AMBRA MINIATI IL FIORINO 1.23.11
220 STEFANO GANUGI ASD JOLO 1.06.00 299 CLAUDIO BUGIALLI G.S. P.M. FI 1.13.09 51 DONATELLA PRATO CASTELFRANCO 1.23.20
221 ROBERTO DOLFI SILVANO FEDI PT 1.06.04 300 MARCO BROCCOLO JOLLY MOTORS 1.13.12
222 ALESSANDRO DI TOMASO IL PONTE 1.06.16 301 LUCIANO LOMBARDI MIS AGLIANESE 1.13.26 Veterani Maschile
223 ALESSANDRO MELANI JOLO 1.06.25 302 ANTONIO SPARAVIGNA AUSONIA 1.13.33 1 MORENO AIELLO ATL PONTEDERA 0.49.27
224 MAURIZIO MONTI MONTELUPO RUN. 1.06.27 303 PIERO AIAZZI AUSONIA 1.13.33 2 NICOLA CENNICCHIARO NUOVA LASTRA 0.49.28
225 MAURIZIO AGUSTA MONTELUPO RUN. 1.06.36 304 PATRIZIO MANETTI FATTORI 1.13.43 3 GIOVANNI FRANCHI FIORINO 0.51.06
226 FABRIZIO BACHINI PIEVE A RIPOLI 1.06.37 305 MARCO MICHELINI OCIP 1.14.13 4 FRANCO DAMI SILVANO FEDI 0.52.01
227 WALER CICALI PANCHE C.QUARTO 1.06.37 306 ROBERTO PAPI RESCO 1.14.32 5 LIANO RENUCCI G.S.ORECCHIELLA 0.52.10
228 SIMONE BRUSCHI LIBERO 1.06.43 307 SERGIO CRISTOFARO G.S. BELLAVISTA 1.14.33 6 FRANCO CALAMAI MAIANO 0.52.43
229 GIANFRANCO DE SANTIS MASSA E COZZILE 1.06.44 308 ROBERTO MUSI OCIP 1.14.38 7 PAOLO PAOLICCHI ATL.PONTEDERA 0.52.49
230 ALESSANDRO BONI CARICENTRO 1.06.47 309 GIUSEPPE DICAPRIO IL FIORINO 1.15.01 8 VINCENZO GIANNARELLI ALPI APUANE 0.53.12
231 PAOLO DI PIETRO LIBERO 1.06.49 310 MAURIZIO PISTOLESI LIBERO 1.15.02 9 PIER GIOVANNI PACINI LIBERO 0.53.49
232 MARCO GARDELLI MARC.MUGELLO 1.06.54 10 LUCIANO GIORGINI ATL.VINCI 0.54.14
233 STEFANO MAGINOLFI CARICENTRO 1.06.55 11 STEFANO BALESTRI ATL.VINCI 0.54.18
234 GIUSEPPE NIGRO MIS.S.PIERO PONTI 1.06.57 12 LORIANO CANINI ORECCHIELLA 0.54.20
235 ROSARIO COPPOLA IL PONTE 1.07.03 13 CLAUDIO CHITI ATL.SIGNA 0.54.43
236 RICCARDO ROCCHI POSTE 1.07.05 14 CARMINE DE MASI MONTEMURLO 0.54.58
237 MASSIMILIANO FORASTIERO FUTURA PO 1.07.27 15 FRANCO CLEMENTE MAIANO 0.55.05
238 MARCO DELLA LASTRA IL PONTE 1.07.28 16 VCLAUDIO GIANASSI SILVANO FEDI 0.55.09
239 PAOLO CAMPINOTI AUSONIA 1.07.34 17 ANTONIO GIANNOCCOLO MAIANO 0.55.22
240 GIUSEPPE NATHAN POL.S.AMBROGIO 1.07.35 18 GIUSEPPE TOSCANO MARC. MUGELLO 0.55.41
241 ROSSANO MARCANTELLI …… 1.07.41 19 DOMENICO DE MASI SILVANO FEDI 0.55.42
242 LUCA BOGANI AMICI DI MARIO 1.07.48 20 GABRIELE GIANASSI AVIS QUERCETO 0.55.51
243 GIANLUCA DREONI LIBERO 1.08.03 21 GABRIELE MATERASSI CITTA’ DI SESTO 0.55.55
244 WALTER PACINI FATTORI 1.08.16 22 MARCO GIANNINI SILVANO FEDI 0.56.18
245 ALESSIO CONTI AUSONIA 1.08.18 23 MARCELLO SIDDU MAIANO 0.56.27
246 GABRIELE BELLINI PANCHE C.QUARTO 1.08.19 24 STEFANO FILIPPINI ATL.CASALGUIDI 0.57.06
247 STEFANO GIULIANI AUSONIA 1.08.20 25 FABIO GUALTIERI MISER.AGLIANESE 0.57.27
248 SAVERIO CARIMANDO LE FONTI 1.08.22 26 ENZO MOSCATO MARC.MUGELLO 0.57.45
249 MAURIZIO NATI MARC.MUGELLO 1.08.28 27 EMILIO POGGETTO POD LIVORNESI 0.57.46
250 GIULIANO ALBANO JOLO 1.08.35 28 CESARE DEL GIUDICE AM.CARRARA 0.57.58
251 LOREDANO VIVIANI JOLLY MOTORS 1.08.44 29 VALTER FIGONI AVIS QUERCETO 0.58.01
252 STEFANO CROCINI MIS AGLIANESE 1.08.49 30 FRANCO BORGIOLI ATL.SIGNA 0.58.07
253 CRISTIANO BENCINI ATL SIGNA 1.08.50 31 BRUNO FIESOLI MARC.MUGELLO 0.58.17
254 ETTORE PISANO PIEVE A RIPOLI 1.09.01 32 CLAUDIO GUIDOTTI MARC.MUGELLO 0.58.28
255 PASQUALE MATRONE LIBERO 1.09.03 33 FABRIZIO PASQUALE FUTURA PRATO 0.58.30
256 VANNI PARRINI ATL CALENZANO 1.09.04 34 TOMMASO CHIPARO MISER.AGLIANESE 0.58.34
257 SERGIO CARAU LIBERO 1.09.11 35 DONELLO VESCOVINI LE TORRI 0.59.10
258 MASSIMO ALINARI LIBERO 1.09.12 36 MAURO ROMITI MAIANO 0.59.18
259 RENZO BRIMI ATL CALENZANO 1.09.14 37 PIERO ROMANO PANCHE C.QUARTO 0.59.19
260 RICCARDO DEL PRETE LIBERO 1.09.17 38 SERGIO BELLUCCI POD NARNALI 0.59.44
261 CARLO PICCIOLI OLTRARNO 1.09.18 39 GIULIANO BRUNI ISOLOTTO 0.59.58
262 STEFANO DIMONI AUSONIA 1.09.20 40 MAURO GRECO ISOLOTTO 1.00.00
263 FRANCESCO ROSSI IL SOGNO 1.09.21 41 ANTONIO PUCCIO MAIANO 1.00.06
264 STEFANO PAGNINI AUSONIA 1.09.23 42 MARCELLO RICCI ATL.CALENZANO 1.00.10

30 - Podismo e Atletica Servizio fotografico di Piero Giacomelli (www.pierogiacomelli.com)


68 CESARE MIRANDA IL FIORINO 1.03.16 Argento Uomini
69 MARTINO MAZZARA ATL. CALENZANO 1.03.17 1 SALVADORI SIRIO ATL.VINCI 0.55.13
70 WLADIMIRO PANCHETTI 1.03.23 2 LEPRI FRANCO MARC.MUGELLO 0.56.02
71 FABRIZIO SCALI NUOVA LASTRA 1.03.34 3 FRANCO BECCHI PANCHE C.QUARTO 0.56.55
72 EMANUELE MAZZONE LIBERO 1.03.38 4 PIERO GERBI LA TORRE 0.57.23
73 RINALDO LUCHERINI LE TORRI 1.03.39 5 PAOLO LANDINI ATL. CASTELLO 0.59.12
74 GABRIELE MARTELLI LA ZAMBRA 1.03.43 6 ANGELO REGOLI LE TORRI 1.00.05
75 PATRIZIO BALDINI MARC.MUGELLO 1.03.58 7 SANZIO NISTRI PANCHE C.QUARTO 1.00.08
76 FULVIO MASSINI LIBERO 1.04.00 8 G.PIERO BIAGINI CAI PT 1.00.43
77 LUIGI DELLA GOTTA 29 MARTIRI 1.04.11 9 ALESSANDRO NESI BERZANTINA RM 1.01.29
78 ROBERTO ZONEFRATI MASSA E COZZILE 1.04.25 10 PAOLO VENTAGLI PANCHE C,QUARTO 1.01.42
79 GIOVANNI LOPEZ CROCE D’ORO 1.04.27 11 AUGUSTO MANETTI MAIANO 1.02.37
80 PAOLO SARTI GUALDO 1.04.33 12 GAETANO MORRONE LIBERO 1.03.21
81 LEONARDO MAGRINI ATL MONTECATINI 1.05.11 13 ENZO SOTTANI MAIANO 1.03.52
82 PIERO TARGETTI COSTA AZZURRA 1.05.18 14 ALVARO BERTOLINI LE TORRI 1.03.56
83 ALESSANDRO GHELARDI POD MUGNONE 1.05.20 15 UMBERTO GOTI JOLLY MOTOR 1.03.59
84 FABRIZIO BETTI AUSONIA 1.05.21 16 ALFREDO BELLACCI ATL CALENZANO 1.04.01
85 LUCIANO PENNUCCI BT 1.05.28 17 CARLO BARZANTI LA NAVE 1.04.24
86 MAURO LIPPI PANCHE C.QUARTO 1.05.36 18 RAFFAELE CHIUCHIOLO RM BERZANTINA 1.04.41
87 ANTONIO SANDRELLI POD.PRATESE 1.05.50 19 ANTONIO PANZANI IL PONTE 1.05.23
88 …… DE MUZIO AUSONIA 1.05.59 20 ALBERTO MANNUCCI GUALDO 1.05.24
89 ALESSANDRO VIGNOZZI FIESOLO OUTBACK 1.06.02 21 CARLO ROSSI SAN BARTOLO 1.05.58
90 ADRIANO BARONI AUSONIA 1.06.05 22 BRUNO GIOVANNI MAIANO 1.06.01
91 VARESCO PENI LA NAVE 1.06.07 23 FRANCO CANTELLI PANCHE C.QUARTO 1.06.19
92 BRUNO CHIARI PIAN DI S.BARTOLO 1.06.22 24 RINALDO TANGANELLI 1.06.42
93 ANONIMO 1.06.39 25 GIANCARLO TRONCONI LA TORRE 1.06.46
94 ENNIO ….. SCANDICCI 1.06.41 26 SAURO TUCI CARIPIT 1.07.06
95 LORIANO GRASSI BT 1.06.48 27 FALIERO DEL MORO ASSI 1.08.07
96 SANDRO CELLINI FRAT.POP.GRASSINA 1.06.53 28 ROBERTO CIAMPI MIS S.PIERO A PONTI 1.08.27
97 GIOVANNI STRIANESI ATL.SIGNA 1.07.00 29 MORENO TUCI S.FEDI 1.08.56
98 AGOSTINO MATTIA MAIANO 1.07.01 30 ANTONIO DOMENICANI S.FEDI 1.09.33
99 PAOLO RASPANTI LA NAVE 1.07.08 31 ELIO PAPARO MAIANO 1.09.35
100 ENRICO LAVA ISOLOTTO 1.07.31 32 FRANCESCO IRATO UGNANO 1.10.33
101 ADRIANO SGATTI LA NAVE 1.08.02 33 FRANCO BATTELLI ISOLOTTO 1.10.52
102 MASSIMO SACCARDI ASSI 1.08.12 34 GIUSEPPE ZINGARELLO ATL.CASALGUIDI 1.11.10
103 DONATO PUGLIESE POSTE 1.08.14 35 ANDREA MELI MAIANO 1.12.10
104 PIERO GRAZIONI AUSONIA 1.08.17 36 CESARE BURGASSI MAIANO 1.12.11
105 ERNESTO VANNUCCHI G.S.29 MARZO 1.08.26 37 OTELLO MANNUCCI PANCHE C.QUARTO 1.12.26
106 GIORGIO BIOLCHI JOLLY MOTORS 1.08.48 38 FRANCO PAPI MONTEMURLO 1.13.44
107 MARIO CIACCERI LIBERO 1.08.55 39 PIERO LUCARINI FATTORI 1.13.45
108 PIERO FIASCHI ATLETICA SIGNA 1.09.02 40 MARIO MARTELLI AMICI DI MARIO 1.15.09
109 ITALO FONTANA MIS.AGLIANESE 1.09.08 41 ENZO FUNGHI AUSONIA 1.15.19
110 RODOLFO BONACCHI MIS.AGLIANESE 1.09.10 42 GIORGIO CENCI POD PRATESE 1.15.37
111 ANDREA MARTINI POD.PRATESE 1.09.15 43 ALESSANDRO TRUSCHI LE TORRI 1.16.44
43 PAOLO DEGLI ESPOSTI VTB 1.00.13 112 BRUNO …. AUSONIA 1.09.16 44 ENRICO BANDELLI MAIANO 1.17.02
44 ANTONIO FORASTIERO G.P. FUTURA 1.00.14 113 MAURIZIO VENTRE PANCHE C.QUARTO 1.09.25 45 ROMANO LOMIS CAI PT 1.17.57
45 VINCENZO CAPUTO MAIANO 1.00.14 114 VEZIO VERZELLI JOLLY MOTORS 1.09.36 46 PIERO PIERINI MAIANO 1.18.42
46 ROBERTO LISCI ASN LASTRA 1.00.17 115 FABIO CAVACIOCCHI ATL.CALENZANO 1.09.37 47 SERGIO MANCINELLI ASSI 1.19.00
47 SEBASTIANO DE PAOLIS POD.MONTEMURLO 1.00.24 116 ALESSANDRO PETTINELLI CARIPIT 1.09.39 48 ANTONIO SPIGHETTI LO SCARPONE 1.19.07
48 STEFANO STADERINI MAIANO 1.00.40 117 ANDREA CIRILLO LA TORRE 1.09.41 49 GIANFRANCO DIMUNDO FUTURA 1.19.07
49 ANGELO MANDOLA ATL.SIGNA 1.01.06 118 ANDREA BIFFOLI FRAT.POP.GRASSINA 1.09.44 50 PIETRO PERRACCI PANCHE C.QUARTO 1.19.35
50 ENZO DI GIUSEPPE NUOVA LASTRA 1.01.16 119 LUCIO POSTACCHINI LIBERO 1.10.06 51 LUIGI CELLINI FRAT.POP.GRASS. 1.20.03
51 COSIMO ROBERTO RUSSO AICS 1.01.32 120 GIUSEPPE CALUBANI IL PONTE 1.10.12 52 SERAFINO COSENZA JOLLY MOTORS 1.21.42
52 MARIO VALENTE ZAMBRA 1.01.39 121 MAURIZIO BUTINI IL PONTE 1.10.17 53 ENRICO GIUNTINI MAIANO 1.21.46
53 REMO BAGNI POD EMPOLESE 1.01.46 122 LUIGI GRASSI 29 MARTIRI 1.10.20 54 MARCELLO VIGNI MAIANO 1.21.47
54 GIUSEPPE ORRU IL PONTE 1.01.47 123 GIUSEPPE AZZARO PANCHE C.QUARTO 1.10.34 55 SIRO MOROZZI AUSONIA 1.21.58
55 MARIO GOROFANO POD EMPOLESE 1.01.48 124 PAOLO TRALLORI MAIANO 1.10.35 56 WALTER MINIATI IL FIORINO 1.23.14
56 VANNI COSI LA NAVE 1.02.02 125 ANDREA POGGI CARICENTRO 1.10.42 57 MARCELLO PANNUCCI ENS FI 1.23.35
57 ANGELO ESPOSITO MONTEMURLO 1.02.06 126 GIUSEPPE PIZZOLO PANCHE C.QUARTO 1.12.03 58 ROBERTO BONISTALLI CAI PT 1.23.39
58 MARCO TOTARO COLZI 1.02.07 127 ROBERTO NERI PANCHE C.QUARTO 1.12.13 59 SILVANO POGGIOLINI MAIANO 1.23.40
59 BETTI TULLIO ISOLOTTO 1.02.27 128 LUCIANO LAPINI LA NAVE 1.12.19 60 GIOVANNI ROSI MAIANO 1.23.40
60 STEFANO CIRRI 1.02.34 129 GIANNI CARRARESI ATL.CASALGUIDI 1.12.21 61 FRANCO CAMPITELLI MAIANO 1.24.45
61 ANDREA PAMPALONI ISOLOTTO 1.02.48 130 RODOLFO SALVI MIS AGLIANESE 1.13.21
62 FRANCO FRANCESCHINI CARICENTRO 1.02.53 131 VINCENZO SOLAZZO PANCHE C.QUARTO 1.13.22 Argento Donne
63 ANDREA GENERINI MAIANO 1.02.55 132 PAOLO CAPPELLI MAIANO 1.13.30 1 IMBENIA BELLONI ATL.VINCI 1.07.15
64 ENZO PROIETTI VTB 1.02.56 133 MASSIMO BRUNETTI MAIANO 1.13.32 2 GIGLIOLA MASOTTI CAPRAIA E LIMITE 1.09.37
65 LINO DI BIASE MIS.AGLIANESE 1.03.06 134 AUGUSTO BORGHINI AUSONIA 1.13.58 3 ENRICA SCAPUCCI ISOLOTTO 1.15.02
66 IDEO FANTINI MARATHON G3 RE 1.03.09 135 SALVATORE MAURICI ATL.CALENZANO 1.14.31 4 ENI VITTORINI CAPRAIA E LIMITE 1.16.39
67 CLAUDIO FONTANI PANCHE C.QUARTO 1.03.13 136 ALESSANDRO MEONI MIS AGLIANESE 1.14.51 5 ALESSANDRA RIVARA OLTRARNO 1.18.43
137 STEFANO GALARDI CARICENTRO 1.14.52 6 IRENE DONATO ATL.SIGNA 1.19.18
138 MAURO DEL SOLDATO MAIANO 1.14.54 7 FIORELLA NAVARRINI CARICENTRO 1.19.31
139 RINO GIORNI LIBERO 1.15.05 8 M.CRISTINA FORDIANI LIBERO 1.23.41
140 ANTONIO D’AGOSTINO MIS AGLIANESE 1.15.06
141 FRANCO CARRIRI LE TORRI 1.15.10
142 ELIO NOCENTINI GUALDO 1.15.17
143 EDUARDO GIUSTI LASTRA A SIGNA 1.15.23
144 EMILIO DI LISIO ATL.CAMPI 1.15.30
145 SALVATORE DE ROSA JOLLY MOTORS 1.15.47
146 MAURO ASSILLI AVIS 1.16.00
147 ROBERTO VINCENZO FILIPPIDE 1.16.11
148 VALERIANO BONISTALLI CAPRAIA E LIMITE 1.16.42
149 ANTONIO GIAMBRONE CHIESANUOVA PO 1.16.45
150 GIUSEPPE LIERINI JOLLY MOTORS 1.16.49
151 EVANGELISTA DE ROSA LA STANCA 1.17.59
152 WALDEMARO FREZZA FRAT.POP.GRASS. 1.18.43
153 ANTENORE NESTI PANCHE C.QUARTO 1.18.54
154 PIERO SANTINI POD EMPOLESE 1.19.13
155 PAOLO GIUSTI LIBERO 1.19.47
156 GIANCARLO INNOCENTI DLF 1.19.49
157 GUGLIELMO CORSI ATL MONTECATINI 1.19.53
158 ALVARO FRUTTUOSI PANCHE C.QUARTO 1.20.08
159 STEFANO ORLANDI LUIVAN 1.21.10
160 FRANCO BRIGANTI AMICI DI MARIO 1.21.17
161 LEONARDO TESI PANCHE C.QUARTO 1.21.34
162 CARLO DE ROSA LA STANCA 1.23.50
163 LEONARDO PAVOLINI PANCHE C.QUARTO 1.26.08

Veterane Femminile
1 NICOLETTA BISORI CITTA’ DI SESTO 1.01.55
2 IMMACOLATA IZZO ATL VALDINIEVOLE 1.07.56
3 ALGA MELISE LA NAVE 1.12.09
4 LAURA FRATI NUOVA LASTRA 1.12.45
5 SONIA CANTINI PIEVE A RIPOLI 1.13.59
6 ROSSANA BATTAGLINI LA NAVE 1.15.59
7 ROSARIA DAVID CAI PT 1.18.27
8 PATRIZIA COCCHI CARICENTRO 1.19.02
9 ANNALISA BETTONI PANCHE C.QUARTO 1.20.39
10 LORIANA ALUNNI MONTEMURLO 1.22.16
11 MARZIA ULIVI CARICENTRO 1.23.42
12 CLARA ALESSI ATL SIGNA 1.23.56
13 ROSA GILBERTI SILVANO FEDI PT 1.25.56
14 CLAUDIA BERTELLI CARICENTRO 1.26.08

Podismo e Atletica - 31
Siena 9 gennaio 2005 - km 11,565 54) Cantagalli Guido Martini Roberto 50’33” 115) Marrazzo Antonio Faustini Giovanni 1h02’30”
55) Rocchi Mario Graziani Emanuele 51’53” 116) Nassi Claudio Angioloni Bruno 1h02’32”
56) Cesaroni Ignazio Trabalzini Luciano 51’22” 117) Nappi Aldo De Luca Adriano 1h02’39”
26ª Passeggiata a coppie 57) Isolani Rodolfo Guadagni Sergio 51’39” 118) Marini Francesco Gragnoli Gianfranco 1h02’41”
58) Nicchi Santi Valdarnini Gianluca 51’51” 119) Cantini Bruno Filidei Stefano 1h02’45”
della Befana 59) Francini Sergio Laurini Fabio 51’57” 120) Tiezzi Massimo Scrocco Antonio 1h03’06”
60) Peccianti Luca Agnorelli Stefano 52’08” 121) Porcù Duccio Mencarini Stefano 1h03’14”
COPPIE ASSOLUTE 61) Ricci Roberto Zeppo Antonio 52’13” 122) Grigiotti Stefano Mellone Carmine 1h03’22”
1) Picchi Juri Antonini Siliano 39’35” 62) Mencarelli Lucio Lombardi Mauro 52’17” 123) Guiggiani Guido Allegri Fabio 1h03’32”
2) Guerrini Antonio Mongili Vittorio 40’23” 63) Calattini Riccardo Lombardi Richard 52’26” 124) Cristel Carlo Seri Sergio 1h03’40”
3) Lachi Alessio Burroni Giovanni 41’10” 64) Lollo Claudio Artini Paolo 52’54” 125) Pulcinelli Alberto Bonci Ivano 1h03’49”
4) Meini Fabio Crulli Luca 41’39” 65) Vullo Vincenzo Bacconi Paolo 52’59” 126) Giorgi Alberto Paperini Riccardo 1h04’00”
5) Viti Luca Bernardeschi Marco 41’59” 66) Brogioni Paolo Provvedi Franco 53’21” 127) Quartini Mireno Amerini Bruno 1h04’02”
6) Taliani Massimiliano Mammolotti Paolo 42’28” 67) Caoduro Enzo Di Bisceglie Maurizio 53’26” 128) Neri Giacomo Calvellini Fabio 1h04’07”
7) Landozzi Stefano Bardotti Sandro 42’44” 68) Rotunno Paolo Arena Antonio 53’34” 129) Carapelli Mauro Sampieri Andrea 1h04’46”
8) Carnesecchi Federico Gabsi Farah 43’49” 69) Bianciardi Ranieri Cesaretti Lauro 53’37” 130) Campolmi Marco Vannini Giuseppe 1h04’54”
9) Vannini Alessandro Lelli Filippo 44’02” 70) Palmesi Daniele Agostino Renzo 53’40” 131) Severi Enrico Caporali Andrea 1h05’08”
10) Di Renzone Claudio Fè Marco 44’15” 71) Giglioli Simone Piampiani Alessandro 53’41” 132) Scarpini Fabrizio Montomoli Sandro 1h05’16”
11) Durante Emidio Lenzi Simone 44’30” 72) Rondoni Antonio Gironda Domenico 53’48” 133) De Felice Gianfranco Galluzzi Galliano 1h05’26”
12) Nutarelli Luciano Fabrizzi Franco 45’00” 73) Mariotti Mauro Bigliazzi Roberto 54’04” 134) Monciatti Cesare Cannucci Mauro 1h06’18”
13) Tozzi Cristian Artini Ubaldo 45’03” 74) Brogi Fabio Francini Marco 55’14” 135) D’Antonio Gerardo Carniani Piero 1h07’24”
14) Filidei Fabio Orsini Gabriele 45’10” 75) Brogini Marco Menchetti Claudio 55’24” 136) Cucini Virgilio Tanzini Edo 1h07’26”
15) Prozzo Antonio Meini Tiziano 45’18” 76) Migliorucci Simone Lo Conte Davide 55’26” 137) Briganti Alessandro Piazzesi Flavio 1h06’34”
16) Filippetti Enrico Maccarini Alessandro 45’40” 77) Di Puorto Romeo Galeotti Mauro 55’30” 138) Bonucci Davide Staderini Pietro 1h06’39”
17) Ferro Diego Fantaccini Giuseppe 45’54” 78) Agnelli Massimo Bruscia Cristian 55’32” 139) Meocci Mario Cortonesi Ezio 1h06’49”
18) Picchi Mirko Fiore Roberto 45’59” 79) Giannasi Fabio Michelangeli Daniele 55’43” 140) Aldinucci Renato Aldinucci Carlo 1h07’23”
19) Cipriani Maurizio Franceschini Patrizio 46’00” 80) Lorenzetti Marco Crezzini Arturo 55’44” 141) Ascanio Remo Illiano Salvatore 1h07’41”
20) Buracchi Simone Chiezzi Alessandro 46’09” 81) Iacoviello Rocco Lucci Michele 55’52” 142) Liverani Sergio Minutella Sergio 1h07’50”
21) Martinelli Stefano Ghinassi Graziano 46’14” 82) Lodovichi Franco Farano Giovanni 55’54” 143) Gallerini Stefano Marrucci Mauro 1h08’29”
22) Errico Agostino Felici Fabio 46’19” 83) Magnani Sergio Valentini Marco 55’02” 144) Chiti Gianluca Marini Athos 1h08’44”
23) Cesaretti Massimo Amaddii Roberto 46’45” 84) Brandani Piero Pagni Giuliano 55’17” 145) D’Agostino Alessandro Cappai Raffaele 1h08’50”
24) Fedeli Fabio Bagni Bruno 46’57” 85) Morganti Maurizio Risaliti Federico 55’23” 146) Bracci Roberto Montemurro Giuseppe 1h08’53”
25) Nesi Mauro Pieri Carlo 47’02” 86) Zotto Francesco Pratesi Enzo 55’50” 147) D’Amico Stefano Ciampa Giovanni 1h09’07”
26) Bernardi Luca Franch Ciro 47’07” 87) Moda Alessandro Mannucci Antonio 56’02” 148) Fuochi Roberto Ariani Claudio 1h09’27”
27) Pasciucco Giuseppe Di Lascio Antonio 47’10” 88) Corallo Biagio Di Crescenzo Innocenzo 56’10” 149) Bellavista Roberto Benelli Roberto 1h09’50”
28) Meiattini Massimo Semboli Luca 47’16” 150) Rosati Michele Rosati Giuseppe 1h10’36”
89) Bracciali Enzo Lecchini Guglielmo 56’11” 151) Burroni Guido Rosi Giuliano 1h’11’14”
29) Pampaloni Cosimo Conforti Carlo 47’19” 90) Scortecci Gabriele Maffei Simone 56’14”
30) Mercatelli Francesco Francini Giuseppe 47’23” 152) Giubbolini Maurizio Fabbo Giuseppe 1h12’05”
91) Grilli Graziano Farnetani Livio 57’28” 153) Balestrini Federico Barcelli Mario 1h13’26”
31) Cuccato Antonio Colonna Claudio 47’25” 92) Signorini Massimo Salvatori Mauro 57’44”
32) De Chigi Lucio Bandini Sauro 47’42” 154) Timitilli Giovanni Porcù Mauro 1h’13’31”
93) Papalini Roberto Fedi Alessandro 57’46” 155) Pianigiani Marcello Galigani Marco 1h14’44”
33) Mariotti Claudio Civilini Elvio 47’50” 94) Esposito Cristiano Semeraro Andrea 57’59”
34) Bari Alfio Buiarelli Gaspare 47’54” 156) Monciatti Simone Meloni Michele 1h15’06”
95) Biffaroni Giuseppe Pasquini Gilberto 58’22” 157) Casagli Nadir Santucci Liborio 1h16’19”
35) Petito Franco Belardi Stefano 48’12” 96) Di Clemente Marco Chesi Rino 58’36” 158) Vanacore Sergio Zappalà Giuseppe 1h16’47”
36) Renzi Giancarlo Rossi Fabio 48’14” 97) Mucciarelli Leonello Mucciarelli Paolo 58’38” 159) Maurici Massimo Cortesi Alessandro 1h17’10”
37) Sacchetti Paolo Guiducci Luca 48’17” 98) Forzini Rolando Torzini Fernando 58’53” 160) Fantoni Marino Manenti Giuliano 1h18’33”
38) Santoro Domenico Ruotolo Antonio 48’22” 99) Marucelli Marcello Bianciardi Ameraldo 59’00” 161) Frau Raimondo Frau Davide 1h19’53”
39) Nannizzi Leonardo Giamello Riccardo 48’31” 100) Nerone Achille Graziani Doriano 59’33” 162) Righi Gugliemo Mucciarini Simone 1h20’06”
40) Paciotti Giacomo Carletti Michele 48’35” 101) Fusi Simone Rossi Massimo 59’36” 163) Casagni Giuliano Monciatti Mauro 1h21’01”
41) Lancilotti Giuseppe Valentini Luciano 48’57” 102) Annetti Giuseppe Maurizi Roberto 1h00’14” 164) Dani Aleandro Anselmi Franco 1h25’30”
42) Chellini Federico Pedrini Matteo 49’08” 103) Magi Luciano Cenni Marco 1h00’48” 165) Fedolfi Folgo Angeli David 1h27’52”
43) Valentini Giacomo Tonini Marco 49’12” 104) Frullanti Stefano Mazzon Daniele 1h00’20” 166) Matera Riccardo Matera Alfredo 1h27’53”
44) Sorbi Andrea Lodovichi Fabrizio 49’44” 105) Pianigiani Mauro Chiari Alessandro 1h00’26”
45) Pizzichi Maurizio Zinconi Nicola 49’47” 106) Vagnuzzi Carlo Pieraccini Marco 1h00’34” COPPIE MISTE
46) Alessandri Salvatore Poggialini Stefano 49’50” 107) Nannotti Sandro Fosi Giorgio 1h00’39” 1) Del Bello Barbara Floriani Francesco 47’58”
47) Ugolini Paolo Taddei Maurizio 49’51” 108) Gibin Amilcare Blasi Enzo 1h01’04” 2) Ferretti Nicoletta Bernini Mauro 48’50”
48) Pallini Roberto Rossi Stefano 49’55” 109) Di Lascio Domenico Bernardi Giancarlo 1h01’38” 3) Ranfagni Grazia Toti Sauro 49’25”
49) Viola Paolo Governi Guido 50’08” 110) Redi Nazzareno Salvadori Domenico 1h01’51” 4) Giorgi Cristina Ontini Mauro 53’16”
50) Bruscoli Luca Bianconi Andrea 50’10” 111) Cigolini Luciano Goracci Mario 1h02’05” 5) Brega Daniela Catanese Gianpaolo 54’20”
51) Frullanti Enzo Mucciarini Massimo 50’14” 112) Fanetti Enrico Domenichini Luca 1h02’08” 6) Giorgi Roberta Bastrenghi Francesco 54’58”
52) Brandini Mirko Serluca Andrea 50’21” 113) Caterini Santi Marzi Gino 1h02’11” 7) Volpi Francesca Volpi Cristian 55’20”
53) Landi Andrea Melani Egildo 50’25” 114) Salvestrini Roberto Pignata Marco 1h02’16” 8) Santini Deborah Tanganelli Andrea 55’29”
9) Aresu Luciana Dali Alessandro 57’17”
10) Gozzi Alessia Scolafurru Giovanni 57’41”
11) Fabbri Alessandra Falsetti Antonio 58’01”
Firenze, 10 aprile 2005 12) Borgogni Roberta Scali Paolo 59’50”
13) Panti Silvia Morelli Franco 1h00’00”
14) Machetti Emanuela Benocci Paolo 1h00’32”
VIVICITTÀ HALF MARATHON 15) Rondoni Luisella
16) Bigliazzi Paola
Dall’Avo Marco
Balestrini Carlo
1h00’49”
1h01’08”
17) Tozzi Lucia Neri Giuliano 1h02’96”
QUALCOSA IN PIÙ 18) Bernabei Valentina Cipressi Otello 1h02’14”

L
19) Falvella Rosa Di Carlo Gaetano 1h02’52”
e gare di podismo in Italia stanno aumentando di numero anno dopo anno. Da una parte questo 20) Pieraccini Lia De Palma Costantino 1h03’25”
21) Lorenzini Chiara Cresti Alessandro 1h04’44”
fenomeno è positivo, perché il podista si ritrova a poter scegliere tra diverse lunghezze, tipi di 22) Gianfrancesci Laura Volpi Pietro 1h05’53”
fondo, località. Dall’altra però, non si ha più quella concentrazione di massa tipica del grande 23) Cioli Katia Svetoni Roberto 1h06’59”
24) Mini Gaia Pallassini Fabio 1h08’14”
evento. Ormai gli organizzatori sono diventati esperti, ed è difficile trovare problemi o pecche anche 25) Corradeschi Marusca Magi Federico 1h10’20”
nella più piccola gara provinciale. 26) Morellini Maristella Sorbi Antonio 1h11’04”
27) Monaco Anna-Maria Pepi Valerio 1h12’12”
Come scegliere allora una corsa piuttosto che un’altra? 28) Mozzini Ediziana Ricciarini Vincenzo 1h14’02”
Nel novembre scorso la concomitanza fra le maratone di Firenze e Milano ha messo diversi podisti 29) Aloisi Anna-Maria Carli Giancarlo 1h14’39”
30) Pace Simona Pace Lucio 1h17’22”
davanti ad una scelta: la “povera” Firenze o la super-sponsorizzata Milano? La lotta sembrava impari, 31) Fontani Natalina Nannetti Giuliano 1h25’29”
invece il “Davide gigliato” si è difeso benissimo, grazie ai suoi valori “naturali”: le bellezze artistiche, 32) Cassati Federica Cassati Vincenzo 1h30’05”
33) Canapini Paola Petrolito Roberto s.t.
i panorami, il calore della gente. Quel calore che a Milano si è trasformato in freddezza e, purtroppo,
in atti di intemperanza. COPPIE FEMMINILI
1) Collini Gabriella Mazzini Rosa 51’30”
Il Vivicittà fiorentino del prossimo 10 aprile potrà contare nuovamente sul fascino della città, ma offrirà 2) Liverani Patrizia Liverani Beatrice 54’09”
tante altre iniziative originali, allo scopo di regalare quel “qualcosa in più” ai partecipanti. Sarà una 3) Deiana Maruska Lari Federica 56’22”
4) Guttadauro Maria Pecchioli Antonella 57’02”
mezza maratona da correre ad occhi ben aperti, per ammirare i tesori di Firenze: Piazza Santa Croce, 5) Maurri Laura Albani Luciana 57’11”
Ponte Vecchio, gli Uffizi, il Duomo. Tutti luoghi attraversati dal percorso, studiato per creare il minimo 6) Rivero Raice Costella Ivana 57’55”
7) Betti Angela Parisi Valentina 58’04”
disagio agli automobilisti. L’impatto negativo sul traffico cittadino è stato infatti il problema maggiore 8) Moscadelli Donatella Boldi Carla 59’44”
all’ultima maratona di Milano, ed è comunque un fattore da tenere presente per la buona riuscita di 9) Mammoli Quinta Carniani Stefania 1h06’54”
10) Raffaelli Nicoletta Goracci Lucia 1h10’14”
ogni manifestazione. Questa volta saranno i podisti a tendere la mano ai motorizzati, nella speranza 11) Martinelli Alice Martinelli Gabriella 1h10’15”
che la convivenza sia, anche in futuro, non solo possibile ma anche serena e pacifica. 12) Galletti Angioletta Pampaloni Barbara 1h12’36”
13) Buti Paola Giannasi Lucia 1h18’10”
A proposito di pace, al Vivicittà 2005 le “lepri” si trasformeranno in colombe. Un’iniziativa originale è 14) Ugolini Lucia Giannasi Luana 1h19’06”
infatti quella di trasformare le pace-maker in “peace-maker”: coppie di donne vestite con i colori della 15) Chini Antonella Bianciardi Caterina 1h20’04”
16) Boccini Anna Monnecchi Morena 2h04’30”
pace porteranno al traguardo i partecipanti nei vari tempi stabiliti: dai 4’ al km, per un tempo totale di
1h 24’, fino alle 2 ore. Seguire i palloncini color arcobaleno sarà utile come riferimento, e offrirà anche CLASSIFICA PER SOCIETA’
1) G.S. Cappuccini 772
una testimonianza concreta di quanto il mondo podistico sia sensibile al tema della pace nel mondo. 2) Atl. Sinalunga 750
Simone Brogioni 3) S.P. Torre del Mangia s.i.e.s. 620
4) G.P. Resco Reggello (FI) 616
Punti iscrizioni Pistoia =Maxismall via V. Veneto Tel. 0573/21102 5) G.S. R. Valenti 482
Prato = Il Campione via della Repubblica Tel 0574/583340 6) Gisp Chianciano 480
Firenze = Isolotto dello Sport via Argin Grosso Tel. 055/7331055 7) Il Maratoneta Runner Club 444
8) Pol. Rinascita Montevarchi (AR) 398
Empoli = Sport Sprint via L.Russo Tel. 0571/537369 9) A.S. Podismo Il Ponte (PI) 374
10) Marathon Club Cral Mps 367

32 - Podismo e Atletica
Livorno 15 gennaio 2005

Maratonina di fine anno


A
dir la verità, in quest’edizione il nome suona strano:
la gara che per tradizione si colloca nell’ultima do-
menica dell’anno (a partire dal lontano 31 dicembre
1970 fino alla 24ª edizione targata 2003), per varie vicende
è stata posticipata al terzo sabato dell’anno nuovo. Scel-
ta che ha un po’ penalizzato la partecipazione all’evento,
anche perché a ridosso di altre gare di gran richiamo (tra
l’altro tradito vergognosamente, ma questa è un’altra storia
…). In ogni modo, impeccabile (come sempre) l’organiz-
zazione da parte del gruppo Amatori Livorno (che, dopo
la fusione con il gruppo AAMPS, ha assunto il nome di
Podisti Livornesi); percorso interamente monitorato, con
corsia riservata ai podisti nonostante l’orario pomeridiano
del sabato con il prevedibile aumento del traffico sui viali a
mare. Una bella giornata di sole ha mitigato la temperatura
freddina ed ha fornito la giusta cornice alla manifestazione.
47 Saltapari Alessandro Runners Livorno 0.43.45
Partenza data alla Barriera Margherita (un tempo stazione 48 Pisani Marco Suma Team 0.44.33
di partenza e di arrivo della linea tranviaria che collegava 49 Pilogallo Fabrizio Accademia navale 0.50.06
50 Taddeo Maurizio Amatori Cecina 0.44.42
Livorno e Pisa) per dirigersi in direzione sud e circumna- 51 Ledda Lorenzo ASSI Banca Toscana 0.45.26
vigare l’ippodromo: quindi passaggio di fianco allo stadio 52 Biancotti Marino Podisti Livornesi 0.45.39
per tornare alla partenza di fronte all’Accademia Navale; 53 Cavallini Riccardo Runners Livorno 0.45.50
54 Raglianti Massimiliano Pol. Corso Italia 0.46.27
dopo aver compiuto 3 giri completi, il quarto si conclude al 55 Michelotti Simone G.P. Massa e Cozzile 0.46.28
Campo Scuola con il tradizionale giro di pista finale, teatro 56 Nicoletti Giovanni Road Runners Club Roma 0.46.46
57 Niccoli Fabio G.P. Massa e Cozzile 0.46.53
di sprint e volate finali (per un totale di 10,8 km). Per il pri- 58 Gamba Giorgio Atl. Isola d’Elba 0.47.07
mo posto citiamo il solito Andrea Capretti (atleta cecinese 59 Cristaldi Gaetano Accademia navale 0.47.20
60 Bertini Stefano Avis Cecina 0.47.28
in forza al G.S. Orecchiella) che vince in 36’25” seguito da 61 Picchi Piero Podisti Livornesi 0.47.31
Fabio Nicoletti (Accademia Navale, 36’31”) e dal livornese 62 Schiavone Antonio Atl. Isola d’Elba 0.47.32
Marco Ciantelli (Libertas Livorno, 36’39”). Tra le donne 63 Piampiani Alessandro Podismo Il Ponte 0.47.50
64 Di Cocchi Valerio Runners Livorno 0.48.08
vince indisturbata Denise Cavallini (Atl. Apuana, 41’25”) 65 Marcacci Sergio Ospedalieri Pisa 0.48.18
davanti ad Angela Ceccanti (Ass. Generali Roma, 42’15”) 66 Della Bella Luciano Livorno Marathon 0.48.33
67 Forleo Pietro Runners Livorno 0.48.43
e Francesca Agostini (CUS Pisa, 44’11”). 68 Bardi Fabio Balestrini Team 0.49.09
I numerosi premi ed il ricco ristoro hanno accontentato tut- 69 Manunza Valter Podisti Livornesi 0.50.29
70 Prosperi Maurizio Podisti Livornesi 0.50.43
ti, individui e società. Un riconoscimento a tutto lo staff 71 Susia Renzo Libero 0.51.34
del gruppo Amatori che, doveroso ricordarlo, nell’ultima 72 Tuschi Gianfranco Cartotecnica Piemontese 0.52.57
Maratona di Livorno ha conquistato il titolo italiano a squa- 73 Coen Paolo AIG 0.53.22
74 Tamburini Fiorenzo Atl. Vinci 0.56.17
dre di maratona UISP; e grazie anche a tutti coloro che, 75 Ottaviano Sebastiano Marathon club Pisa 0.59.57
acquistando una copia del Tapascione hanno contribuito ad
CLASSIFICA FEMMINILE
una giusta causa. 1 Cavallini Denise Atl. Apuana Femminile 0.41.25
Belinda Sorice 2 Ceccanti Angela Ass. Generali Roma 0.42.13
3 Agostini Francesca CUS Pisa 0.44.11
4 Ferretti Nicoletta Runners Livorno 0.45.06
CLASSIFICA MASCHILE 5 Biagi Elisa Suma Team 0.47.12
1 Capretti Andrea Orecchiella 0.36.25 6 Muzi Federica Runners Livorno 0.47.57
2 Nicoletti Fabio Accademia navale 0.36.21 7 Iacopini Paola CUS Pisa 0.48.53
3 Ciantelli Marco Libertas Livorno 0.36.39 8 Merlino Tiziana Runners Livorno 0.49.10
4 Dini Francesco CUS Pisa 0.36.50 9 Balleri Maria Grazia Suma Team 0.50.44
5 Ghezzani Alessio Balestrini Team 0.36.57 10 Cascinelli Lucia Podisti Livornesi 0.51.02
6 Ferrini Davide Le Sbarre 0.36.59 11 Lenzi Angela Atl. Isola d’Elba 0.51.57
7 Ballis Sandy Accademia navale 0.37.10 12 Capobianco Mirella Suma Team 0.52.21
8 Martini Marco Le Sbarre 0.37.11 13 Andreotti Stefania Podisti Livornesi 0.53.21
9 Bambini Alberto Atl. Borgo a Buggiano 0.37.15 14 Sagginelli Tiziana Podisti Livornesi 0.53.23
10 Meschi Marco Virtus Lucca 0.38.16 15 Bolognini Elisabetta Accademia navale 0.53.44
11 Morelli Fabio Runners Livorno 0.38.27 16 Arrighi Sarah Accademia navale 0.56.16
12 Lenzi Massimo Runners Livorno 0.38.45 17 Petacco Sara Accademia navale 0.59.23
13 Quintavalle Marco Orecchiella 0.38.59 18 Pelletti Rosalba Suma Team 1.09.34
14 Bardi Lapo Atletica Livorno 0.39.02
15 Evangelisti Michele Orecchiella 0.39.35 CLASSIFICA VETERANI
16 Montella Enrico Runners Livorno 0.39.54 1 Cavallini Vinicio Runners Livorno 0.42.21
17 Banchi Emiliano Balestrini Team 0.40.09 2 Faralli Vasco Libero 0.44.18
18 Franceschi Fabrizio Le Sbarre 0.40.17 3 Bernini Mauro Runners Livorno 0.44.31
19 Principale Francesco Accademia navale 0.40.23 4 Mazzei Danilo Atl. Isola d’Elba 0.45.15
20 Sardi Giacomo Amatori Cecina 0.40.26 5 Lotti Egisto Libertas Livorno 0.46.21
21 Gri Giuseppe Balestrini Team 0.40.29 6 Benassi Luigi Atl. Isola d’Elba 0.51.58
22 Fiz Stefano Libero 0.40.41
23 Giuseppini Pier Paolo Accademia navale 0.40.43
24 Passaro Francesco Accademia navale 0.40.51
25 Nucera Mauro Runners Livorno 0.40.53
26 Smets Didier Racing Club de France 0.40.58
27 Ciardini Enrico Podisti Livornesi 0.41.20
28 Rela Alessio Runners Livorno 0.41.30
29 Pulidori Curzio Atletica Livorno 0.41.34
30 Giuliani Marcello Atl. Isola d’Elba 0.41.35
31 Garzelli Aldo Podisti Livornesi 0.41.39
32 Budroni Fabio Atletica Livorno 0.42.00
33 Ottaviani Alessio Atletica Livorno 0.42.06
34 Carrai Nicola Balestrini Team 0.42.18
35 Taccini Paolo Balestrini Team 0.42.19
36 Gnan Massimiliano Balestrini Team 0.42.25
37 Porciatti Riccardo Atl. Vinci 0.42.30
38 Balestrini Gabriele Balestrini Team 0.42.50
39 Pellitteri Cristian Accademia navale 0.42.52
40 Amadei Pier Giorgio Libero 0.42.52
41 Pucciarelli Massimo Libero 0.42.56
42 Martinelli Andrea Balestrini Team 0.43.05
43 Soci Mirco Libero 0.43.30
44 Galvagno Maurizio CRAL ATL 0.43.09
45 Malloci Flavio Podisti Livornesi 0.43.30
46 Bonistalli Marcello Atl. Isola d’Elba 0.43.38

Podismo e Atletica - 33
Lago di Santonuovo (PT) 16 gennaio 2005
Camp. Prov. Corsa Campestre
ASSOLUTI MASCHILE – KM 6
1 MALUS FABIO ATLETICA VINCI 20’30”
2 INNOCENTI FAUSTO RUNNERS SEANO 20’37”
3 LACHI ALESSIO TORRE DEL MANGIA 20’40”
4 FUSI ANDREA NUOVA ATL. LASTRA 20’47”
5 ANDREOTTI ASCANIO ASCD S. FEDI PISTOIA 21’09”
6 LOLLI GIOVANNI ASCD S. FEDI PISTOIA 22’12”
7 GIORGINI NAZZARENO ATLETICA VINCI 22’33”
8 MARTINI ANTONIO ATLETICA VINCI 22’54”
9 BIANCHI MASSIMO POL. MONTEMURLO 23’03”
10 CECCHI FEDERICO ATLETICA VINCI 23’13”
11 LUCENTE GIANFRANCO NUOVA ATL. LASTRA 23’25”
12 MUNGAI DANIELE POLISPORTIVA BONELLE 23’39”
13 TIELLI TIZIANO ASCD S. FEDI PISTOIA 23’45”
14 GIUNTI RAFFELE CAPRAIA & LIMITE 23’51”
15 CHELINI MORENO ATLETICA VINCI 24’20”
16 VANELLO MARIO LA STANCA VALENZATICO 25’26”
17 MICHELOTTI SIMONE G P. MASSA E COZZILE 26’01” Ciaspolada 9 gennaio 2005, foto di Giorgio Meniconi
18 ROSADI FAUSTO G.P. LE LUMACHE 26’09”
19 SPITALETTA VINCENZO G.P. CAI PISTOIA 26’21” 80 VICARI SALVATORE 1.25.16
20 BIAGIOLI MARCO PODISTICA FATTORI 26’23” Torre del Lago 16 gennaio 2005 81 RIVA FABRIZIO G.P. ALPI APUANE 1.25.18
21 VENTURI LUCA ASCD S.FEDI PISTOIA 26’47” 82 BELLETTI FABIO VIGILI DEL FUOCO LUCCA 1.25.21
22 FABBIANI NICOLA POL. JOLO PRATO 26’51” 83 ZULLO GIUSEPPE SILVANO FEDI PISTOIA 1.25.27
23 NICCOLI FABIO G.P. MASSA E COZZILE 26’52” Puccini Marathon 84 IARPINI ALESSANDRO 1.25.30
24 MULTINO RICCARDO ATLETICA SIGNA 27’43” 85 X X 1.25.31
25 VENTURELLI ALESSIO R.M. BERZANTINA 28’14” 1° Trofeo Burlamacco 86 MENCARINI STEFANO G.S. LAMMARI 1.25.32
26 PADOVAN LUIGI ATL. VALDINIEVOLE 29’21” 87 GUAZZINI LUCA 1.25.33
27 PAGNINI RICCARDO G.P. CAI PISTOIA 30’37” CLASSIFICA MASCHILE 88 GHINASSI GRAZIANO LE PANCHE CASTELQUARTO 1.25.51
1 KIPTARUS JONAN ATL CASTELLO 1.09.08 89 RASPANTI PAOLO LA NAVE 1.25.52
ALLIEVI – KM 4 2 TREVE MATTIA TOSCANA ATL 1.11.02 90 FOSSI RENZO G.S. ATLEICA SIGNA 1.25.55
1 VENTURINI MARCO ASCD S. FEDI PISTOIA 12’23” 3 MONGILI VITTORIO INDIVIDUALE 1.11.06 91 RUSCIANI ROBERTO 1.25.57
4 PICCHI SURI G.S. ATL SIGNA 1.11.11 92 DINI REMO ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.26.03
ASSOLUTE FEMMINILE – KM 4 5 DA PRATO MICHELE ATL CAMAIORE 1.11.25 93 GIANNELLI MASSIMO ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.26.05
1 SOLDI CHIARA TOSCATA ATL. EMPOLI 10’56” 6 TORACCHI ALDO 1.13.12 94 LORIERI ALBERTO BLACKSPRUTS 1.26.16
2 LIVERANI PATRIZIA TORRE DEL MANGIA 12’28” 7 ANTONINI SILIANO G.S. ATL SIGNA 1.14.09 95 SANI ALBERTO G.S. PIEVE A RIPOLI 1.26.18
3 FRANCHI PATRIZIA G.P. CAI PISTOIA 12’55” 8 GIOVANNETTI DENIS 1.14.23 96 ZAVANELLA VITTORIO INDIVIDUALE 1.26.27
4 TOSI FRANCA G.P. CAI PISTOIA 14’12” 9 PAGNINI GIUSEPPE G.S. EQUIPE GOLFO DI BARATTI 1.14.29 97 FREDIANI MILENO ATL VINCI 1.26.42
5 NUZZI EMANUELA ASCD S. FEDI PISTOIA 14’18” 10 CARDOSI ROBERTO G.S. ORECCHIELLA 1.15.00 98 X X 1.26.46
6 FORTI ORNELLA ATL. BORGO A BUGGIANO 15’41” 11 CHIARUGI PAOLO INDIVIDUALE 1.15.08 99 IEBBA ANTONIO 1.26.46
7 RUGGIERO MARIELLA ATL. BORGO A BUGGIANO 14’55” 12 ALLORI ALDO G.S. EQUIPE GOLFO DI BARATTI 1.15.11 100 BERTUCCELLI RINALDO C.G.C. ATL VIAREGGIO 1.26.46
8 FALVELLA ROSA CSI PRATO 15’24” 13 VIEGI MAURIZIO ATL CASTELLO 1.15.24 101 MARIANI MANOLO PODISTICA ROSSINI 1.26.49
9 RASTELLI GIANNA ASCD S.FEDI PISTOIA 15’31” 14 ORSI SERGIO CAPRAIA E LIMITE 1.15.27 102 CONVALLE ANTONIO LE SBARRE 1.26.55
10 ANGEI TERESINA ASCD S.FEDI PISTOIA 15’48” 15 BALESTRINI FRANCESCO BALESTRINI TEAM 1.15.37 103 MAZZONI PAOLO CAI PRATO 1.26.55
11 FALCHI SONIA AVIS COPIT PISTOIA 17’05” 16 D’ALESSANDRO G.S. ORECCHIELLA 1.16.20 104 LAPPELLIN STEFANO 1.26.56
12 ZUCCONI FRANCESCA ATL. BORGO A BUGGIANO 17’26” 17 CARDONE MARIO ATL VINCI 1.16.29 105 CIAPETTI MAURO LE SBARRE 1.26.57
13 LOLLI ROSSELLA RM BERZANTINA 20’11” 18 CARDIA GAETANO SILVANO FEDI PISTOIA 1.16.48 106 AGOSTINI ROBERTO AVIS PIOMBINO 1.27.09
14 BENEDETTI MARIA ROSA ATL. BORGO A BUGGIANO 23’06” 19 PIZZI MASSIMO ATL PORCARI 1.16.57 107 PARDINI RICCARDO C.G.C. ATL VIAREGGIO 1.27.28
20 GIANNINI GIACOMO SUMA COLLESALVETTI 1.17.00 108 CAVALINI LUCA 1.27.32
VETERANI A – KM 6 21 BIANUCCI ANDREA G.S. LAMMARI 1.17.06 109 BALDINI MASSIMO TEAM MARBLEMAN 1.27.35
1 MENAFRA ANTONIO ATLETICA SIGNA 23’09” 22 RUSSO ENZO ATL SIGNA 1.17.38 110 TONINI GIANPAOLO ATL AMATORI CARRARA 1.27.36
2 MORI MASSIMO ATLETICA SIGNA 23’48” 23 FANCIULLACCI CLAUDIO A.S.D. MONTEMURLO 1.17.51 111 MASSARO SALVATORE ATL VINCI 1.27.38
3 GIORGINI LUCIANO ATLETICA VINCI 23’52” 24 CONSERVA GIUSEPPE G.S. ORECCHIELLA 1.18.02 112 GARBATI LUCA ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.27.43
4 GIANNINI MAURO ASCD S FEDI PISTOIA 24’13” 25 SIMI STEFANO MARCIATORI MARLIESI 1.18.09 113 SALVADORO SIRIO ATL VINCI 1.27.47
5 GIANNINI CLAUDIO ASCD S. FEDI PISTOIA 24,30” 26 RASTELLI ANDREA SILVANO FEDI PISTOIA 1.18.12 114 NESI FULVIO G.S. COMETA 1.27.53
6 SOLDI FABRIZIO ATL . CASALGUIDI 24’48” 27 MANGIA CARMINE SILVANO FEDI PISTOIA 1.18.17 115 SPINELLI MAURIZIO TEAM RUNNERS LIVORNO 1.27.53
7 NERICCI SANDRO ASCD S. FEDI PISTOIA 25’32” 28 MEINI TIZIANO G.P. RESCO REGGELLO 1.18.49 116 ANCONA LUCA LE PANCHE CASTELQUARTO 1.27.55
8 MATULLI CARLO RUNNERS ALTO RENO 25’45” 29 PANARIELLO RAFFAELLO 1.18.54 117 NOCETTI ANDREA G.S. LAMMARI 1.27.58
9 RUSSO COSIMO ROBERTO AICS FIRENZE 26’34” 30 VANALESTA EMILIANO ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.18.58 118 BRACCI ALESSANDRO LE PANCHE CASTELQUARTO 1.27.58
10 DI CARLO GAETANO CSI PRATO 27’16” 31 MORETTI IVANO ATL PELLEGRINI GROSSETO 1.19.00 119 ROSSI PIERLUIGI CAPRAIA E LIMITE 1.27.58
11 VENTURINI GIORDANO ASCD S. FEDI PISTOIA 28’18” 32 FALORNI IVANO LE PANCHE CASTELQUARTO 1.19.10 120 VANNI PIERANGELO LE SBARRE 1.28.10
12 BELLUCCI ANDREA LA STANCA VALENZATICO 29’05” 33 SANTONI GIORGIO INDIVIDUALE 1.19.12 121 VIAGGI RICCARDO AMATORI ATL CARRARA 1.28.18
13 DE FILIPPO ALDO ASCD S.FEDI PISTOIA 30’08” 34 DA PRATO DINO ATL CAMAIORE 1.19.23 122 VANNINI FABIO 1.28.27
14 LIVI ERMANNO PODISTICA FATTORI 30’09” 35 VERGINE LUIGI SPORT LEADER 1.19.39 123 MONFARDINI MARCO CRAL USL PT 1.28.37
15 MARAVIGLIA VALERIO ASCD S. FEDI PISTOIA 30’58” 36 SALERNO ANDREA G.S. DLF 1.19.43 124 SACCHETTI FRANCESCO 1.28.53
16 AMERINI GUIDO ASCD S.FEDI PISTOIA 31’00” 37 ROSSI ATTILIO ARCI FAVARO 1.19.45 125 PARDINI LISANDRO G.S. LAMMARI 1.29.01
17 PADOVAN LUCIANO ATL. VALDINIEVOLE 38’46” 38 CASINI LEANDRO 1.19.45 126 NICCHI SANTI ATL NICCHI AREZZO 1.29.04
39 BOLOGNESI RINALDO G.P. MASSA E COZZILE 1.19.51 127 LUCCHESI PAOLINO MIS. CHIESANUOVA PRATO 1.29.09
VETERANI B – KM 4 40 NICOLAI ANDREA 1.19.58 128 BELLOTTI NICOLA INDIVIDUALE 1.29.12
1 MONTI LEONARDO ATLETICA VINCI 10’58” 41 PAOLICCHI PAOLO 1.19.58 129 MEI ALVISIO AMICI DELLA MARCIA MASSAROSA 1.29.13
2 SALVADORI BRUNO ATLETICA VINCI 11’42” 42 CANTINI ROBERTO UISP VALDERA 1.20.15 130 PAPINI ANDREA PODISTICA ROSSINI 1.29.15
3 MELANI ROMANO LA STANCA VALENZATICO 11’47” 43 LUCARINI PAOLO 1.20.31 131 PICONCELLI ROBERTO ATL MARIGNANA 1.29.22
4 CANIGIANI VASCO R.M. BERZANTINA 12’06” 44 BENATO PAOLO BALENA 2000 TRIATHLON 1.20.37 132 BERTOLUCCI ANGELO C.E.F. VIAREGGIO 1.29.27
5 VITALI VITTORIO R.M. BERZANTINA 12’07” 45 ZERINI DANIELE DDS 1.20.45 133 FEDELE SERGIO 1.29.31
6 CHIUCCHIOLO RAFFAELE R.M. BERZANTINA 12’36” 46 PROZZO ANTONIO G.P. RESCO REGGELLO 1.20.50 134 PAGNI MASSIMILIANO VIAREGGIO TRIATHLON 1.29.40
7 MARCHIONI REMO R.M. BERZANTINA 13’55” 47 NELLI ANDREA LE SBARRE 1.20.55 135 CALANDRA GIACOMO ATL VINCI 1.29.51
8 SARDI FIORENZO PODISTICA FATTORI 14’05” 48 PERITI ROBERTO AVIS PIOMBINO 1.20.57 136 MATTEUCCI NICOLA ATL PORCARI 1.29.53
9 TOBALDO BRUNO ATL. VALDINIEVOLE 15’37” 49 ZONEFRATI ROBERTO G.P. MASSA E COZZILE 1.21.03 137 ANCONA LUCA LE PANCHE CASTELQUARTO 1.29.59
10 FURLAN MARIO ATLETICA VINCI 16’02” 50 BASSIN PABLO A.S.D. MONTEMURLO 1.21.05 138 MARCONI MASSIMO AMATORI ATL CARRARA 1.30.01
11 SALVESTRINI MAURO ATL. BORGO A BUGGIANO 16’40” 51 GUIDI MAURIZIO C.E.F. VIAREGGIO 1.21.11 139 VERDENELLI FRANCO SUMA COLLESALVETTI 1.30.04
52 IARDELLA ALESSANDRO AMATORI ATL CARRARA 1.21.24 140 BECCANI LUCA G.P. RESCO REGGELLO 1.30.05
53 RENUCCI LIANO G.S. ORECCHIELLA 1.21.30 141 X X 1.30.06
54 CHIMENTI STEFANO G.P. LA GALLA 1.21.34 142 PASQUALI MARCO ARCI FAVARO LA SPEZIA 1.30.11
55 BARTOLETTI ANGELO SILVANO FEDI PISTOIA 1.21.51 143 CIPOLLINI CLAUDIO ATL VINCI 1.30.13
56 SALVATORI ROBERTO INDIVIDUALE 1.21.58 144 VIERI MORANDI CRAL POSTE FI 1.30.15
57 GHELARDUCCI MICHELE ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.21.58 145 BARTOLETTI ENRICO INDIVIDUALE 1.30.28
58 TAINO ANDREA 1.22.13 146 BASSI TONY G.P. LA GALLA 1.30.35
59 RIGALI ANGELO G.S. ORECCHIELLA 1.22.16 147 SICILIANO GIUSEPPE OSPEDALIERI PISA 1.30.40
60 MECCARINI ALESSANDRO ATL CASALGUIDI 1.22.19 148 DONDOLI LUCA AVIS PIOMBINO 1.30.40
61 SPAGNOLI ALESSANDRO INDIVIDUALE 1.22.19 149 FRANCESCHINI NILO PODISTICA GALLENO 1.30.46
62 OLOBARDI STEFANO INDIVIDUALE 1.22.26 150 RAFANELLI LUCA CAI PRATO 1.30.49
63 TRAMONTI PAOLO TEAM MARBLEMAN 1.22.28 151 CARACCIOLI MIMMO INDIVIDUALE 1.31.01
64 ESPOSITO GUIDO ASSONUOTO VIAREGGIO 1.22.38 152 BERNARDINI CLAUDIO CICLI TARDUCCI 1.31.06
65 DE MASI CARMINE A.S.D. MONTEMURLO 1.22.46 153 ONTINI MAURO LA TORRE CENAIA 1.31.07
66 BENELLI SAURO CAPRAIA E LIMITE 1.23.04 154 BIAGIONI FRANCO G.S. ORECCHIELLA 1.31.17
67 PARDINI ANGELO G.S. LAMMARI 1.23.17 155 BENEDETTI DAVIDE ATL CAMAIORE 1.31.21
68 BECARELLI LUCA SILVANO FEDI PISTOIA 1.23.53 156 SUSINI GIOVANNI G.P. RESCO REGGELLO 1.31.25
69 GIORLANDO ANTONIO AVIS PIOMBINO 1.23.56 157 CANGIOLI ALESSIO CAI PRATO 1.31.39
70 FRANCHI GIOVANNI G.S. ORECCHIELLA 1.23.59 158 NESCI EMANULE 1.31.42
71 ZUCCONI SERGIO G.P. MASSA E COZZILE 1.24.00 159 MONINI GIUSEPPE G.S. ORECCHIELLA 1.31.46
72 FARNOCCHI VLADIMIRO C.G.C. ATL VIAREGGIO 1.24.01 160 RIZZO LUIGI G.P. LA GALLA 1.31.49
73 DE MASI DOMENICO SILVANO FEDI PISTOIA 1.24.24 161 CHELLI PAOLO ATL PORCARI 1.31.51
74 CARLINI ENNIO G.S. PIEVE A RIPOLI 1.24.33 162 AMBROSINI ROBERTO ATL AMATORI CARRARA 1.32.03
75 NERI OTTAVIO ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.24.34 163 TRAPANI GASPARE PODISTICA ROSSINI 1.32.06
76 DE RUDAS STEFANO GRUPPO CITTA’ DI GENOVA 1.24.50 164 CIAMPI RENZO LE SBARRE 1.32.18
77 BIANCHI SERGIO 1.25.05 165 FALSANO ENZO 1.32.18
78 ADRIANI ATTILIO G.S. EQUIPE GOLFO DI BARATTI 1.25.09 166 BARTOLI TIZIANO ATL PORCARI 1.32.20
79 GABBRIELLI FRANCO SILVANO FEDI PISTOIA 1.25.10 167 ANGELO SIMONE 1.32.28

34 - Podismo e Atletica
168 LOMBARDI MARCO ATL CAMAIORE 1.32.50
169 BUSATTIBEI CLAUDIO ATL PORCARI 1.32.54
170 X X 1.33.03
171 MARSILI LAMBERTO 1.33.06
172 DEL GAMBA IACOPO 1.33.06
173 MARCHETTI CLAUDIO LE SBARRE 1.33.10
174 VANNI LUCA ATL PORCARI 1.33.16
175 BONINI GIANLUCA ATL CAMAIORE 1.33.19
176 BIAGI RICCARDO ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.33.22
177 GORI LUCIANO 1.33.54
178 MAGGINI ANDREA G.P. LA GALLA 1.34.00
179 EMMI MARIO PODISTICA ROSSINI 1.34.08
180 RICCIARELLI FABRIZIO AMATORI ATL CARRARA 1.34.08
181 CAPPELLI PAOLO CAPRAIA E LIMITE 1.34.10
182 ERCOLINI ROLANDO ATL PORCARI 1.34.14
183 NERLI DANIELE G.P. MASSA E COZZILE 1.34.17
184 MONTORI GIANFRANCO 1.34.30
185 RAFFAELLI MARCO IL DISCOBOLO VIAREGGIO 1.34.36
186 TORRE FRANCO INDIVIDUALE 1.34.36
187 CAPUTO VINCENZO G.S. MAIANO 1.34.43
188 MAZZETTI MASSIMO CAI PRATO 1.34.48
189 DE SANTI MANRICO C.E.F. VIAREGGIO 1.34.52
190 MARTELLI STEFANO LE PANCHE CASTELQUARTO 1.34.56 Ciaspolada 9 gennaio 2005, foto di Giorgio Meniconi
191 SASSO ANTONIO SILVANO FEDI PISTOIA 1.34.58
192 BARDUCCI STEFANO 1.35.01
193 OLOBARDI CLAUDIO ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.35.02 280 ALBANESE DANIELE 1.43.32 367 BALDI STEFANO CAI PRATO 2.00.27
194 X X 1.35.04 281 TANGANELLI RINALDO INDIVIDUALE 1.43.37 368 GUIDANTONI RENZO CANOTTIERI FIRENZE 2.01.17
195 X X 1.35.05 282 PANICHI SILVANO POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.43.38 369 GUIDANTONI LORENZO CANOTTIERI FIRENZE 2.01.29
196 DONI MARZIO POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.35.06 283 MODENA ALESSANDRO G.S. LAMMARI 1.43.50 370 FERRARI MIRKO AVIS SARZANA 2.01.41
197 FARA GERARDO AMATORI ATL CARRARA 1.35.12 284 CANGIOLI GIACOMO CAI PRATO 1.44.09 371 BELLETTI FABIO 2.01.53
198 FILIDEI STEFANO 1.35.12 285 LUCCHESI LUIGI ATL MASSAROSA 1.44.09 372 MODA ALESSANDRO G.P. RESCO REGGELLO 2.01.54
199 LUCIANO GIUSEPPE ATL PORCARI 1.35.15 286 MUZZI GIORGIO PASTIFICIO DOPPIO ZERO 1.44.15 373 BALESTRI GIOVANNI POD. MISERICORDIA AGLIANESE 2.02.18
200 MATTONI MARCO ATL PORCARI 1.35.21 287 FABBRONI FRANCO 1.44.28 374 PANIGIANI PAOLO PODISTI LIVORNESI 2.03.44
201 X TIZIANO CAI PRATO 1.35.30 288 CORZINO ENRICO INDIVIDUALE 1.44.40 375 PICCINI DANILO ATL CALENZANO 2.04.53
202 X X 1.35.35 289 FONDELLI FABRIZIO KICK BOXING PT 1.44.41 376 NARDINI SILVIO LE SBARRE 2.08.32
203 FALASCHI STEFANO PODISTICA ROSSINI 1.35.38 290 CROCINI STEFANO POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.44.58 377 NANNETTI GUGLIELMO G.S. LAMMARI 2.08.47
204 INVERGA GHERARDO G.S. COMETA 1.35.40 291 CHECCHI ENZO LA NAVE 1.45.02 378 MORANDINI DANIELE LA NAVE 2.09.27
205 GUIDOTTI MORENO G.S. PIEVE A RIPOLI 1.35.43 292 ROVINI UMBERTO 1.45.02 379 BAMONTE COSIMO LA NAVE 2.11.06
206 FREDIANI GIOVANNI MARATONA DI TORINO 1.35.48 293 RIVALTA LUIGI G.P. RESCO REGGELLO 1.45.03 380 RIDONDELLI PIERO AMATORI ATL CARRARA 2.11.34
207 SPERANDEO GIUSEPPE LIBERTAS MASSA CYBEA 1.36.01 294 BORELLI VIVIANO G.S. LAMMARI 1.45.05 381 BERGAMINI ALESSANDRO C.G.C. ATL VIAREGGIO 2.11.58
208 BENEDETTI STEFANO UISP PRATO 1.36.04 295 GIANNETTI ANDREA ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.45.07 382 ENOCK ENRICO CAI PRATO 2.12.37
209 MELISI ANTONIO LE SBARRE 1.36.10 296 BASCHERINI GUIDO ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.45.09 383 VANNUZZI OMERO CAI PRATO 2.12.38
210 DE ANGELIS SERGIO PODISTICA ROSSINI 1.36.11 297 PIZZI MASSIMO MARCIATORI VIAREGGIO 1.45.10 384 BILLI ENDRIO 2.13.00
211 DOMINICI FULVIO POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.36.12 298 TOSCHI FELICE ATL PORCARI 1.45.13
212 BARONCELLI SIMONE POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.36.12 299 CALZOLARI DINO C.R. COLLI ALTI 1.45.24 CLASSIFICA FEMMINILE
213 X X 1.36.13 300 PIZZANELLI DAVIDE 1.45.55 1 BIANCHI ILARIA SUMA COLLESALVETTI 1.17.49
214 LAZZAROTTI MASSIMO 1.36.13 301 MARINAI PIERO LE PANCHE CASTELQUARTO 1.45.58 2 NERI CRISTINA ASS. GENERALI PROG.SPORT LI 1.22.07
215 BELLONI DAVIDE ATL AMATORI CARRARA 1.36.15 302 SALVETTI SIMONE IL DISCOBOLO VIAREGGIO 1.46.01 3 CAVALLINI DENISE ATL APUANA FEMMINILE 1.23.58
216 X X 1.36.19 303 BERTUCCELLI ALESSANDRO BALENA 2000 TRIATHLON 1.46.03 4 PERRONE CRISTINA G.S. PIEVE A RIPOLI 1.24.33
217 MEINI FABIO G.P. RESCO REGGELLO 1.36.24 304 BENEDINI EGISTO G.S. ORECCHIELLA 1.46.11 5 X X 1.27.26
218 PIOLI FABIO PODISTICA ROSSINI 1.36.38 305 MEI ALVISIO AMICI DELLA MARCIA MASSAROSA 1.46.14 6 RANFAGNI GRAZIA G.S. MAIANO 1.30.05
219 X X 1.36.41 306 FRANCESCONI SANDRO INDIVIDUALE 1.46.29 7 DI CESARE DANIELA LE SBARRE 1.31.05
220 ROMANO MARCO GRUPPO CITTA’ DI GENOVA 1.36.45 307 FANUCCHI STEFANO ATL PORCARI 1.46.30 8 CECCHI ENRICA INDIVIDUALE 1.32.41
221 FRANCESCHINI NILO PODISTICA GALLENO 1.36.50 308 BRACCI SERGIO MARATONA DI TORINO 1.46.33 9 GIORGI CRISTINA SUMA COLLESALVETTI 1.32.54
222 BERTONELLI ANGELO ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.36.53 309 X X 1.46.46 10 SCHETTINO ANTONIETTA G.P. MASSA E COZZILE 1.33.14
223 FALASCHI FABRIZIO PODISTICA ROSSINI 1.36.58 310 BRESCHI MASSIMO POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.46.56 11 DINI CHIARA ATL CAMAIORE 1.33.57
224 STEFANI STEFANO MISERICORDIA LUCCA 1.37.06 311 CONTUSSI CLAUDIO PODISTICA ROSSINI 1.47.17 12 COZZANI LIANA TEAM MARBLEMAN 1.34.02
225 SALVADORO SIRIO ATL VINCI 1.37.15 312 CAMPUS CARLO POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.47.25 13 BIAGINI MARTA 1.34.36
226 SESTITO FERDINANDO SUMA COLLESALVETTI 1.37.21 313 MASSARO SALVATORE ATL VINCI 1.47.33 14 CHIRONI ARIANNA C.E.F. VIAREGGIO 1.36.15
227 ZINANI MAURIZIO ATL AMATORI CARRARA 1.37.33 314 DOMINICI FULVIO POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.47.39 15 ALBANI LUCIANA G.P. RESCO REGGELLO 1.36.21
228 BONACCHI MARCO SILVANO FEDI PISTOIA 1.37.37 315 BENELLI SIMONE 1.47.50 16 GRASSINI PAOLA G.P. LA GALLA 1.37.10
229 MAHARJAN KRISHNA 1.37.46 316 ARRIGHINI RAFFAELE AMICI DELLA MARCIA MASSAROSA 1.47.51 17 SIMONCINI SILVANA G.P. MASSA E COZZILE 1.38.01
230 X X 1.37.48 317 DOLFI ROBERTO SILVANO FEDI PISTOIA 1.47.58 18 ANDREOTTI FRANCESCA SILVANO FEDI PISTOIA 1.38.02
231 MORGILLO RENATO UISPORT VERSILIA 1.37.50 318 DI CARLO MAURIZIO G.P. MASSA E COZZILE 1.48.25 19 FRANCIONE MICHELA LE SBARRE 1.38.04
232 MASTROMEI VALTER PEZZINI BIKE LIDO DI CAMAIORE 1.38.15 319 BELLARI GIANLUCA SILVANO FEDI PISTOIA 1.48.29 20 GELLI SARA CUS PISA 1.38.07
233 MONARI ALBERTO INDIVIDUALE 1.38.16 320 BERTOZZI GIANFRANCO C.G.C. ATL VIAREGGIO 1.48.38 21 CASAIOLI BARBARA G.S. COMETA 1.38.37
234 MORGILLO RENATO UISPORT VERSILIA 1.38.26 321 CIPOLLINI CLAUDIO ATL VINCI 1.48.43 22 GEPPETTI SONIA SUMA COLLESALVETTI 1.39.15
235 MARSI ROBERTO MARATHON CLUB PISA 1.38.29 322 TURCHI PAOLO G.S. LAMMARI 1.49.10 23 ISOLANI MANUELA PODISTI LIVORNESI 1.39.31
236 MANNUCCI ANTONIO G.P. RESCO REGGELLO 1.38.35 323 CECCARELLI ALBERTO C.G.C. ATL VIAREGGIO 1.49.29 24 PEZZICA RITA ATL CARRARA 1.39.34
237 PUCCINELLI MARINO ATL PORCARI 1.38.43 324 BASSI PIERSAURO ATL MASSAROSA 1.49.29 25 ARCARI MARIA G.S. ATL SIGNA 1.40.44
238 SAVINO DONATO PODISTICA ROSSINI 1.38.47 325 PAOLINI ANDREA BLACKSPRUTS 1.49.30 26 SPINI CINZIA G.P. MASSA E COZZILE 1.41.09
239 ROSSI PAOLO G.P. LA GALLA 1.38.54 326 CONGI LUCIANO ATL AMATORI CARRARA 1.49.31 27 PECCHIOLI ANTONELLA G.S. MAIANO 1.42.12
240 ORLANDI VALERIO G.P. LE FONTI 1.39.02 327 SALVI RODOLFO POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.49.35 28 GACCI ELISABETTA CAI PRATO 1.43.19
241 QUARTAROLO EDORARDO KICK BOXING PT 1.39.12 328 LARDIERI RENATO 1.50.03 29 PIERACCIOLI SUSANNA 1.43.20
242 SERVI RENATO INDIVIDUALE 1.39.20 329 GUERRA SANTINO ATL AMATORI CARRARA 1.50.23 30 CAMBI ELENA G.P. LA GALLA 1.43.25
243 X ANDREA CAI PRATO 1.39.32 330 LUCARINI PAOLO 1.50.34 31 ROCCHI DANIELA G.S. LAMMARI 1.43.44
244 CIONI GIORGIO G.P. ROSIGNANO 1.39.34 331 BILIA MANUEL G.S. LAMMARI 1.51.38 32 ARCARI ANGELA G.S. ATL SIGNA 1.44.10
245 MORICONI VINICIO ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.39.36 332 SCARFI RENATO 1.52.00 33 BALLERI MARIA GRAZIA SUMA COLLESALVETTI 1.44.44
246 CIANI NICOLA INDIVIDUALE 1.39.40 333 MORGILLO FRANCESCO LE SBARRE 1.52.01 34 RAZZOLINI ILARIA LA NAVE 1.44.49
247 TOGNINI NICOLA INDIVIDUALE 1.39.40 334 CARMASSI VALERIO C.E.F. VIAREGGIO 1.52.04 35 MAURRI LAURA G.P. RESCO REGGELLO 1.45.02
248 TOMMASI ANDREA INDIVIDUALE 1.39.44 335 FUNGHI ENZO AUSONIA 1.52.09 36 RICCI EVA LE PANCHE CASTELQUARTO 1.45.24
249 BONACCHI RODOLFO POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.39.45 336 CIARDELLI RICCARDO SUMA COLLESALVETTI 1.52.10 37 CAPABIANCO MIRELLA SUMA COLLESALVETTI 1.46.20
250 LELLI MAURO G.S. PIEVE A RIPOLI 1.39.47 337 BOLOGNESI RICCARDO G.P. MASSA E COZZILE 1.52.31 38 IZZO IMMACOLATA POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.46.35
251 PANNOCCHIA FABIO PODISTICA ROSSINI 1.39.49 338 X X 1.52.31 39 ISOLANI MANUELA PODISTI LIVORNESI 1.46.58
252 FONTANA MARCO PODISTICA ROSSINI 1.39.50 339 BARONCELLI DIMITRI POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.52.32 40 ANDREINI MIRIA G.S. LAMMARI 1.47.09
253 RIGALI PIETRO G.S. ORECCHIELLA 1.39.51 340 LOMBARDI LUCIANO POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.52.42 41 NATALE IVA UISP LIVORNO 1.47.24
254 AGNELLI MARCELLO G.P. RESCO REGGELLO 1.40.24 341 SARTINI FABRIZIO C.E.F. VIAREGGIO 1.52.57 42 MASOTTI GIGLIOLA 1.48.43
255 BRONZINI SANDRO PODISTICA ROSSINI 1.40.30 342 FALASCHI STEFAN 1.52.59 43 GENOVESI BIANCA MARIA C.E.F. VIAREGGIO 1.52.07
256 BELOSI ALBERTO SOC. ROMOLA 1.40.42 343 PICCINI ALESSANDRO G.P. LA GALLA 1.53.16 44 BALDINI ALESSANDRA BLACKSPRUTS 1.52.30
257 BORIOSI CLAUDIO G.S. ATL SIGNA 1.40.45 344 RUGGERI GIACOMO G.P. LA GALLA 1.53.33 45 GRAZZINI ROSY LE SBARRE 1.52.42
258 BELINDA SORICE BALESTRINI TEAM 1.40.49 345 BUONAFE’ ALBERTO SUMA COLLESALVETTI 1.53.39 46 SPINI CINZIA G.P. MASSA E COZZILE 1.53.02
259 LA MURA ROBERTO AVIS PIOMBINO 1.40.57 346 GIANNINI ALESSANDRO MARCIATORI MARLIESI 1.53.59 47 PAOLI VALERIA G.P. LA GALLA 1.53.31
260 PETRUCCI GIANNI INDIVIDUALE 1.40.57 347 TADDEUCCI RUGGERO MARCIATORI MARLIESI 1.54.00 48 PEZZICA RITA ATL CARRARA 1.54.59
261 ERCOLINI ROLANDO ATL PORCARI 1.40.58 348 BAGNOLI ANDREA ATL LASTRA 1.54.36 49 BELLINI CINZIA QUADRIFOGLIO 1.56.38
262 BACHINI FABRIZIO G.S PIEVE A RIPOLI 1.41.00 349 BALDACCI SERGIO INDIVIDUALE 1.55.08 50 PETTINARI CINZIA INDIVIDUALE 1.56.40
263 TOMASELLI ALFREDO LE SBARRE 1.41.08 350 SALVADORI RENATO AMATORI ATL CARRARA 1.55.30 51 TORNABONI PATRIZIA ATL AMATORI CARRARA 1.57.33
264 X X 1.41.13 351 GUZZINI PAOLO 1.55.46 52 BIAGINI MARTA 1.57.42
265 CAPECCHI ROBERTO ATL PORCARI 1.41.14 352 ZONEFRATI ROBERTO G.P. MASSA E COZZILE 1.55.55 53 LAZZAROTTI FLORIANA INDIVIDUALE 1.58.09
266 BARTOLOMEI VIRGINIO G.S. ORECCHIELLA 1.41.38 353 FANTOZZI GIORGIO 1.56.27 54 SCHETTINO ANTONIETTA G.P. MASSA E COZZILE 1.58.58
267 PAPILLO RAFFAELE GRUPPO CITTA’ DI GENOVA 1.41.50 354 CECCARELLI GIUSEPPE AMATORI ATL CARRARA 1.56.32 55 D’AGOSTINO DANIELA INDIVIDUALE 1.59.20
268 MANFREDI ROBERTO INDIVIDUALE 1.41.56 355 DROVANDI PAOLO G.P. LE FONTI 1.57.15 56 VESCOVINI CINZIA QUADRIFOGLIO 2.00.20
269 QUARTAROLO EDORARDO KICK BOXING PT 1.42.14 356 CARDONE MARIO ATL VINCI 1.57.26 57 SANTINI SONIA G.S. PIEVE A RIPOLI 2.01.30
270 GIANNOTTI GIULIANO ATL PIETRASANTA VERSILIA 1.42.23 357 ROLLO DOMENICO ATL AMATORI CARRARA 1.57.33 58 ULIVELLI ELETTRA ATL LASTRA 2.01.46
271 LIPPI MAURO LE PANCHE CASTELQUARTO 1.42.27 358 MOLEA GIUSEPPE G.P. LA GALLA 1.58.18 59 BERTELLI TIZIANA G.P. LA GALLA 2.03.46
272 BORELLI VIVIANO G.S. LAMMARI 1.42.28 359 NAPOLI BENIAMINO LE SBARRE 1.58.22 60 LABARDI LAURA LA NAVE 2.05.27
273 ALDERIGHI ALESSANDRO 1.42.42 360 SELMI MORENO G.P. LA GALLA 1.58.29 61 SILORI CINZIA LE PANCHE CASTELQUARTO 2.05.34
274 MICHELETTA ANTONIO 1.42.47 361 X X 1.58.32 62 BATTAGLINI ROSSANA LA NAVE 2.06.04
275 PIZZANELLI DAVIDE 1.42.53 362 ALIBONI GIANLUCA INDIVIDUALE 1.59.15 63 CHIELLINI CHIARA LE SBARRE 2.08.30
276 ROSATI STEFANO 1.43.11 363 AGOSTINI MASSIMO 1.59.35 64 FRANTI ANGELA LA NAVE 2.09.26
277 GIUNTINI FERNANDO ARCOBALENO COLLESALVETTI 1.43.18 364 CROCINI STEFANO POD. MISERICORDIA AGLIANESE 1.59.40 65 CIUCCI MARIANGELA PODISTICA ROSSINI 2.10.51
278 MORICONI PAOLO G.S. VECCHIO PIGIO 1.43.28 365 DELLA LATTA GIUSEPPE C.E.F. VIAREGGIO 2.00.02 66 ALUNNI LORIANA A.S.D. MONTEMURLO 2.12.37
279 SIMONELLI SIMONE AUSONIA 1.43.31 366 MUSARAGNO GIORDANO POD. MISERICORDIA AGLIANESE 2.00.06 67 DADDI VERONICA ATL PIETRASANTA VERSILIA 2.12.53

Podismo e Atletica - 35
36 - Podismo e Atletica
Il presente regolamento e il nuovo
percorso potranno subire modifiche
per esigenze tecnico-organizzative.

Podismo e Atletica - 37
Vinci 30 gennaio 2005 - km 14,5

19ª Maratonina Città di Vinci


ASSOLUTI MASCHILE 68 ORSI SERGIO INDIVIDUALE 56’45” 110 CAVALLINI LUCA CREMISI PONSACCO 1:00’53”
1 ZAKAIO KIPSANG KENYA 47’55” 69 MANDOLA ENRICO ATLETICA SIGNA 56’49” 111 STELLA GIOVANNI ISOLOTTO FIRENZE 1:01’01”
2 POLI GRAZIANO G.P. ALPI APUANE 48’06” 70 GAZARRINI FRANCESCO G.S. PIEVE A RIPOLI 56’51” 112 STASI MARCO PODISTI LIVORNESI 1:01’13”
3 MALUS FABIO ATLETICA VINCI 48’14” 71 DURANTE EMIDIO PODISTICA NARNALI PRATO 56’54” 113 GERINI NICOLA ATLETICA VINCI 1:01’28”
4 NAPOLI ALESSANDRO G.S. IL FIORINO 49’04” 72 GRANI MARCELLO FRIGNANO 56’57” 114 NESCI EMANUELE ATLETICA VALDINIEVOLE 1:01’32”
5 ANTONINI SILIANO ATLETICA SIGNA 44’15” 73 ROCCHI GRAZIANO FRIGNANO 57’00” 115 CARACCIOLI MIMMO INDIVIDUALE 1:01’39”
6 DI PETRILLO ALBERTO ATLETICA VINCI 49’20” 74 BARTOLINI ENRICO ATL. CAPRAIA & LIMITE 57’03” 116 COLOMBINI LORENZO INDIVIDUALE 1:01’47”
7 MARANGHI ROBERTO ATLETICA CASTELLO FIRENZE 50’03” 75 BUONINCONTRI GUIDO TOSCANA ATLETICA 57’27” 117 FELICIETTI LUIGI G.S. IL FIORINO 1:01’49”
8 CHECCACCI LORENZO G.P. ALPI APUANE 50’56” 76 BERTOLINI LUIGI G.S. ORECCHIELLA 57’38” 118 BINI ANDREA PODISTICA EMPOLESE 1:01’50”
9 PERTISATI GABRIELE RUNNERS LIVORNO 51’03” 77 PIERI CARLO ATLETICA LA RAMPA 57’43” 119 BAGNI RICCARDO INDIVIDUALE 1:01’52”
10 BALDI ANTONIO ISOLOTTO FIRENZE 51’27” 78 SPAGNOLI ALESSANDRO INDIVIDUALE 57’46” 120 VANNI LUCA ATLETICA PORCARI 1:01’57”
11 PANARIELLO RAFFAELLO G.P. ALPI APUANE 51’37” 79 PROZZO ANTONIO RESCO REGGELLO 57’51” 121 GIOVANNELLI MATTEO POL. MONTEMURLO 1:01’59”
12 DA PRATO MICHELE ATLETICA CAMAIORE 51’40” 80 MEINI TIZIANO RESCO REGGELLO 57’56” 122 BALLI ALESSANDRO G.P. CAI PISTOIA 1:02’01”
13 FERRINI DAVIDE G.P. LE SBARRE OLIO SARDELLI 51’48” 81 PARRI LIDO ATL. CAPRAIA & LIMITE 57’59” 123 NOCETTI ANDREA G.S. LAMMARI 1:02’04”
14 SALVADOR GIUSEPPE G.S. IL FIORINO 51’56” 82 PERITORE DANIELE ATLETICA CASTELLO FIRENZE 58’00” 124 VENEZIANI SIMONE ATLETICA SIGNA 1:02’07”
15 MATTEUCCI NICOLA ATLETICA PORCARI 52’08” 83 SCORTINI DAVID ATLETICA MASSA 58’03” 125 SALANI SIMONE LE PANCHE CASTELQUARTO 1:02’09”
16 CHIARUGI PAOLO ATLETICA VINCI 52’10” 84 ROSSETTI MASSIMO G.S. PIEVE A RIPOLI 58’04” 126 FEDELE SERGIO ATLETICA MONTECATINI 1:02’11”
17 CARLOTTI CLAUDIO PONTEDERA ATLETICA 52’13” 85 PASTINE MICHELE AMATORI ATLETICA CARRARA 58’04” 127 TOTI SAURO RESCO REGGELLO 1.02’17”
18 PRATELLI FABIO ASSICURAZIONI GENERALI 52’19” 86 GABBRIELLI FRANCO ASCD S. FEDI PISTOIA 58’13” 128 INVERGA GHERARDO TINTORIA COMETA 1:02’19”
19 GIUSTI DANIELE ATLETICA CASALGUIDI 52’25” 87 CARTELLINO ANONIMO 58’16” 129 ORLANDI ANDREA MONTELUPO RUNNERS 1:02.32”
20 GIACOMELLI FABIO ASSICURAZIONI GENERALI 52’42” 88 FANTI MARCO POLISPORTIVA JOLO 58’21” 130 PISANI MARCO TEAM SUMA 1:02’39”
21 BERNARDESCHI MARCO ATLETICA CASALGUIDI 52’59” 89 GIUNTI RAFFAELE ATL. CAPRAIA & LIMITE 58’38” 131 VAIANI RICCARDO MONTELUPO RUNNERS 1:02’47”
22 LOMBARDI LUCA G.P. ALPI APUANE 53’01” 90 MANDO’ MIRKO POLISPORTIVA CAPEZZANA 58’46” 132 HEFFLER IVO PODISTICA EMPOLESE 1:02’50”
23 BIANCHINI STEFANO ATL. CAPRAIA & LIMITE 53’12” 91 MACCARINI ALESSANDRO ATLETICA CASALGUIDI 58’48” 133 BERTOLI PAOLO G.P. ALPI APUANE 1:02’52”
24 CARBONE MARIO ATLETICA VINCI 53’12” 92 MATUCCI LUCA G.S. ORECCHIELLA 58’54” 134 MENICHETTI MAURO PODISTICA EMPOLESE 1:03’03”
25 CARDOSI ROBERTO G.S. ORECCHIELLA 53’17” 93 BANDINI SAURO GISP CHIANCIANO 59’01” 135 RICCI LEONARDO ATL. CASTELLO FIRENZE 1:03’08”
26 BERTONE GIANNI ATLETICA SIGNA 53’19” 94 CHELI PAOLO ATLETICA PORCARI 59’05” 136 MESCHI MAURO ATLETICA PORCARI 1:03’26”
27 SPINELLA MARIO ATLETICA SIGNA 53’36” 95 RIGALI ANGELO G.S. ORECCHIELLA 59’12” 137 MICHELOTTI SIMONE G.P. MASSA & COZZILE 1:03’39”
28 FORTEZZA BORIS LE PANCHE CASTELQUARTO 53’38” 96 DI STASI STEFANO LA STANCA VALENZATICO 59’14” 138 MASSARO SALVATORE ATLETICA VALDINIEVOLE 1:03’41”
29 LENZI MASSIMO RUNNERS LIVORNO 53’41” 97 MAURO LELLI G.S. PIEVE A RIPOLI 59’17” 139 ANDOLINA GAETANO MONTELUPO RUNNERS 1:03’47”
30 BARONI GABRIELE BALESTRINI TEAM RUNNING 53’45” 98 PORCIATTI RICCARDO ATLETICA VINCI 59’25” 140 SASSO ANTONIO ASCD S. FEDI PISTOIA 1:03’48”
31 BETTUCCI LAPO LE PANCHE CASTELQUARTO 53’49” 99 CARTOCCI DANIELE SAN CASCIANO 59’32” 141 PAPINI ANDREA G.P. ROSSINI 1:03’52”
32 CECCHI FEDERICO ATLETICA VINCI 53’50” 100 GIURLEO PAOLO G.S. IL FIORINO 59’38” 142 FONTANA MARCO G.P. ROSSINI 1:03’58”
33 TORRIGIANI RICCARDO ATLETICA VINCI 53’52” 101 CAMPOLMI JACOPO ISOLOTTO FIRENZE 59’48” 143 GIACOMELLI PAOLO INDIVIDUALE 1:04’00”
34 BALESTRINI FRANCESCO BALESTRINI TEAM RUNNING 53’53” 102 SANI ALBERTO G.S. PIEVE A RIPOLI 59’55” 144 SANTONI MORENO INDIVIDUALE 1:04’28”
35 MAMMOLOTTI PAOLO ATLETICA VINCI 53’59” 103 LANCELLOTTI GIUSEPPE MARATHON CLUB FIGLINE 1:00’27” 145 CARIGNANI SIMONE ATLETICA PORCARI 1:04’32”
36 BARBI FRANCESCO G.P. LE SBARRE OLIO SARDELLI 54’02” 104 NESI MAURO ATLETICA LA RAMPA 1:00’31” 146 TADDEI MAURO INDIVIDUALE 1:04’44”
37 MENICHETTI ROBERTO ATL. CAPRAIA & LIMITE 54’08” 105 PICCHI MIRKO PONTE A EGOLA 1:00’33” 147 DABIZZI CLAUDIO TRIATHLON CLUB PISTOIA 1:04’54”
38 LANDOZZI STEFANO PALESTRA OASI 54’15” 106 MERCATELLI FRANCESCO ATLETICA LA RAMPA 1:00’40” 148 MAZZEI ALESSANDRO SAN CASCIANO 1:05’05”
39 DA PRATO DINO ATLETICA CAMAIORE 54’17” 107 BIAGIOTT MASSIMO PONTEDERA ATLETICA 1:00’42” 149 TONI SANDRO PODISTICA EMPOLESE 1:05’07”
40 PIZZI MASSIMO ATLETICA PORCARI 54’40” 108 DE CHIGI LUCA GISP CHIANCIANO 1:00’44” 150 CANEDDA ALESSANDRO ATL.BORGO A BUGGIANO 1:05’13”
41 MARTINI ANTONIO ATLETICA VINCI 54’44” 109 LUPI LORENZO TOSCANA ATLETICA 1:00’51” 151 ANGARANO STEFANO LE TORRI 1:05’18”
42 MICHELONI MARCO U.S. ROBERTO COLZI PRATO 55’01”
43 ULIVI MARCO TEAM RUNNERS SEANO 55’05”
44 SFORZI MARCO INDIVIDUALE 55’15”
45 CONSERVA ROBERTO G.S. ORECCHIELLA 55’20”
46 TALIANI MASSIMILIANO ATLETICA VINCI 55’23”
47 TIELLI TIZIANO ASCD S. FEDI PISTOIA 55’28”
48 FALASCA CLAUDIO ATLETICA VINCI 55’30”
49 BAGNI BRUNO ATLETICA CASALGUIDI 55’34”
50 VITI LUCA ATLETICA CASALGUIDI 55’42”
51 CORSINOVI VALERIO G.P. LE TORRI FIRENZE 55’43”
52 LENZI SIMONE LA STANCA VALENZATICO 55’47”
53 BARONCINI LUCA LE PANCHE CASTELQUARTO 55’44”
54 BORSETTO GIANNI AUSONIA 55’57”
55 NUCERA MAURO RUNNERS LIVORNO 55’58”
56 GRI GIUSEPPE BALESTRINI TEAM RUNNING 55’59”
57 BASSIN PABLO POLISPORTIVA MONTEMURLO 56’00”
58 DI CATERINA EMANUELE AVIS COPIT PISTOIA 56’12”
59 CASINI LEANDRO G.S. ANTRACCOLI 56’17”
60 MONTANARO FRANCESCO G.S. IL FIORINO 56’18”
61 MEINI FABIO RESCO REGGELLO 56’24”
62 CAPPELLI FULVIO G.S. IL FIORINO 56’28”
63 LACHI ALESSIO TORRE DEL MANGIA SIENA 56’32”
64 BERLINGACCI DINO G.S. ORECCHIELLA 56’34”
65 LAZZERI MIRKO PODISTICA EMPOLESE 56’36”
66 RIGIROZZO DANILO G.S. PIEVE A RIPOLI 56’41”
67 SIMI CLAUDIO G.P. ALPI APUANE 56’43”

38 - Podismo e Atletica
152 ORLANDI VALERIO SANTA CRISTINA 1:05’22” 50 CARDELLI MAURIZIO G.P. MASSA & COZZILE 1:10’14”
153 NERLI DANIELE G.P. MASSA & COZZILE 1:05’23” 51 GENTILE MICHELE CESQUI GROUP 1:10’44”
154 DALI’ ALESSANDRO LA STANCA VALENZATICO 1:05’29” 52 ELEMENTI MAURIZIO R.M. BERZANTINA 1:11’12”
155 BENEDETTI DAVIDE ATLETICA CAMAIORE 1:05’30” 53 PETTINELLI ALESSANDRO CASSA E TEMPO LIBERO 1:12’09”
156 LUCCHESI LIDO G.P. ALPI APUANE 1:05’34” 54 VIGLIONE GENNARO PODISTICA EMPOLESE 1:13’43”
157 MORGANTI MAURIZIO ATLETICA LA RAMPA 1:05’38” 55 PANTERA ANTONIO ATLETICA AMATORI CARRARA 1:13’49”
158 DICIOTTI LUCA IL PONTE 1.05’42” 56 DE FILIPPO ALDO ASCD S. FEDI PISTOIA 1:13’59”
159 ROMEI ORLANDO G.S. ORECCHIELLA 1:05’56” 57 CONTARDI MICHELE CASA CULTURA S. MINIATO BASSO 1:14’08”
160 NICCOLI FABIO G.P. MASSA & COZZILE 1:05’59” 58 MANNINI VARESCO PODISTICA EMPOLESE 1:14’23”
161 DOLFI ROBERTO ASCD S. FEDI PISTOIA 1:06’00” 59 PANICHI SILVANO MISERICORDIA AGLIANESE 1:15’08”
162 CARLI RAFFAELE G.P. CAI PISTOIA 1:06’07” 60 DINI ENRICO LA STANCA VALENZATICO 1:15’22”
163 COMPARINI CARLO LE PANCHE CASTELQUARTO 1:06’11” 61 GERARDI STEFANO R.M. BERZANTINA 1:15’25”
164 ROSSI PAOLO G.P. LA GALLA PISA 1:06’21” 62 SANTINI LUCIANO PODISTICA EMPOLESE 1:15’31”
165 PICONCELLI ROBERTO ATLETICA MARIGNANA 1:06’41” 63 SIMONCINI FRANCO PODISTICA EMPOLESE 1:15’32”
166 AGOSTINI RENZO LA STANCA VALENZATICO 1:06’46” 64 PISACANI PIERO PODISTICA EMPOLESE 1:15’33”
167 ESPOSITO PASQUALE POL. MONTEMURLO 1:06’48” 65 DE LUCA ADRIANO G.S. BALLAVISTA 1:15’57”
168 MINERVINO DINO POL. MONTEMURLO 1:06’52” 66 BUTINI MAURIZIO IL PONTE 1:16’14”
169 NESI FULVIO TINTORIA COMETA 1:06’56 67 PASQUETTI LUIGI LE PANCHE CASTELQUARTO 1:16’19”
170 AGNELLI MARCELLO RESCO REGGELLO 1:06’59” 68 GIANNOTTI GIULIANO ATLETICA PIETRASANTA 1:16’22”
171 OLMI LUCA ATLETICA CASALGUIDI 1:07’08” 69 FONTANELLI DUILIO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:16’36”
172 LUPI MAURO MONTELUPO RUNNERS 1:07’34” 70 ORSI MARINO G.P. MASSA & COZZILE 1:16’49”
173 ALBANESE DANIELE G.P. MASSA & COZZILE 1:07’49” 21 CAMBI KETTY POLISPORTIVA BONELLE 1:09’08” 71 POSTACCHINI LUCIO INDIVIDUALE 1:17’19”
174 SPITALETTA VINCENZO G.P. CAI PISTOIA 1:08’15” 22 ANDREOTTI FRANCESCA ASCD S. FEDI PISTOIA 1:09’19” 72 CARLONI FRANCO PODISTICA EMPOLESE 1:17’21”
175 BARCI LUIGI LE TORRI 1:08’18” 23 GATTARUSO MARIA G.S. MAIANO FIESOLE 1:10’28” 73 VALORI MAURO PODISTICA EMPOLESE 1:17’52”
176 MORETTI ANDREA LE TORRI 1:08’23” 24 MAURRI LAURA RESCO REGGELLO 1:10’41” 74 ASTA DOMENICO PODISTICA EMPOLESE 1:17’53”
177 PETRINI CIVITELLI E. ATL. LA FERRUZZA FUCECCHIO 1:08’26” 25 PECCHIOLI ANTONELLA G.S. MAIANO FIESOLE 1:10’46” 75 VINCENZO ROBERTO G.S. FILIPPIDE 1:18’03”
178 BINDI FRANCO INDIVIDUALE 1:08’29” 26 BECARELLI MONICA POLISPORTIVA BONELLE 1:12’22” 76 NORI ROBERTO LE PANCHE CASTELQUARTO 1:18’13”
179 ROSAN FERNANDO G.S. MAIANO FIESOLE 1:08’31” 27 DAMI TIZIANA ASCD S. FEDI PISTOIA 1:12’55” 77 CAMPOLMI MARCO G.S. BELLAVISTA 1:18’23”
180 BRONZINI SANDRO G.P. ROSSINI 1:08’36” 28 FOLETTO CHIARA G.S. MAIANO FIESOLE 1:16’24” 78 RINALDI ALESSANDRO G.P. MASSA & COZZILE 1:18’30”
181 BOLOGNESI RICCARDO G.P. MASSA & COZZILE 1.08’45” 29 RUGGIERO MARIELLA ATL. BORGO A BUGGIANO 1:18’35” 79 MAGNI LEALDO CASSA E TEMPO LIBERO 1:18’43”
182 VENTURI LUCA ASCD S. FEDI PISTOIA 1:08’16” 30 LORENZI ANTONIETTA CRAL ASL 3 PISTOIA 1:18’39” 80 BONISTALLI VALERIANO ATL. CAPRAIA & LIMITE 1:18’54”
183 ANDREONI GABRIELE ASCD S. FEDI PISTOIA 1:08’49” 31 BONACCHI PATRIZIA ATLETICA CASALGUIDI 1:19’55” 81 COLANGELO MARZIO MISERICORDIA AGLIANESE 1:18’58”
184 FILIDEI STEFANO LA TORRE CENAIA 1:08’51” 32 FASTELLA ELEONORA G.P. MASSA & COZZILE 1:20’01” 82 LAURIA TOMMASO RINASCITA MONSUMMANO 1:19’04”
185 GALEOTTI MAURIZIO IL PONTE 1:08’53” 33 PIRRI BRUNA G.S. IL FIORINO 1:21’21” 83 BOCCARDI MARCELLO G.P. CAI PISTOIA 1:19’37”
186 FERRALI SAMUELE G.S. PIEVE A RIPOLI 1.08’55” 84 PADOVAN LUCIANO ATLETICA VALDINIEVOLE 1:22’15”
187 ANTONINI ALBERTO ATLETICA SIGNA 1.09’02” VETERANI MASCHILE
188 RUOTOLO TIZIANO ATLETICA MONTECATINI 1:09’10” 1 FRANCHI GIOVANNI G.S. IL FIORINO 54’10” VETERANE FEMMINILE
189 FEDELE GIUSEPPE ATLETICA MONTECATINI 1:09’15” 2 CERNICCHIARO NICOLA NUOVA ATLETICA LASTRA 55’05” 1 SASSI ANTONELLA G.S. IL FIORINO 1:02’03”
190 PISANO ETTORE G.S. PIEVE A RIPOLI 1:09’25” 3 GIANNI LUIGI G.S. ORECCHIELLA 55’25” 2 IZZO IMMACOLATA ATLETICA VALDINIEVOLE 1:15’05”
191 ZAMPOLI MAURO IL PONTE 1.09’27” 4 BOLOGNESI RINALDO G.P. MASSA & COZZILE 55’55” 3 SANTINI SONIA G.S. PIEVE A RIPOLI 1:17’49”
192 CECCONI ANDREA IL PONTE 1.09’36” 5 GIANNARELLI VINCENZO G.P. ALPI APUANE 56’30” 4 PEZZICA RITA ATL. AMATORI CARRARA 1:18’09”
193 VANNUCCI REMO IL PONTE 1:09’48” 6 PAOLICCHI PAOLO PONTEDERA ATLETICA 57’05” 5 VITTORINI ENI ATL. CAPRAIA & LIMITE 1:18’53”
194 DAL CANTO MARCO ATLETICA CASALGUIDI 1:10’10” 7 RENUCCI LIANO G.S. ORECCHIELLA 57’19” 6 NERBI ANNA ATL. AMATORI CARRARA 1:20’30”
195 CAPPERUCCI ANDREA PONTEDERA ATLETICA 1:10’21” 8 FRANCINI GIUSEPPE ATLETICA LA RAMPA 58’24” 7 GILIBERTI ROSA ASCD S. FEDI PISTOIA 1:22’13”
196 MONTI MAURIZIO MONTELUPO RUNNERS 1:10’22” 9 DE MASI CARMINE POL. MONTEMURLO 58’35”
197 AUGUSTA MAURIZIO MONTELUPO RUNNERS 1:10’36” 10 DAMI FRANCO ASCD S. FEDI PISTOIA 58’42” ARGENTO MASCHILE
198 INNOCENTI GIANNI PONTEDERA ATLETICA 1:11’17” 11 MORI MASSIMO ATLETICA SIGNA 58’49” 1 MONTI LEONARDO ATLETICA VINCI 59’51”
199 BECHINI LUCA ATLETICA VALDINIEVOLE 1:11’19” 12 CANINI LORIANO G.S. ORECCHIELLA 58’50” 2 SALVADORI SIRIO ATLETICA VINCI 1:00’29”
200 GATTA GUIDO INDIVIDUALE 1.11’35” 13 MENAFRA ANTONIO ATLETICA SIGNA 58’51” 3 MELANI UMBERTO MISERICORDIA AGLIANESE 1:00’54”
201 FRANCIONI SANDRO MONTELUPO RUNNERS 1:11’53” 14 PACINI PIER GIOVANNI ATLETICA CASALGUIDI 58’52” 4 SALVADORI BRUNO ATLETICA VINCI 1.02’14”
202 MULTINU RICCARDO ATLETICA SIGNA 1:12’11” 15 RIVA PATRIZIO G.P. ALPI APUANE 59’00” 5 LANDINI PAOLO ATL. CASTELLO FIRENZE 1:02’33”
203 DI CARLO MAURIZIO G.P. MASSA & COZZILE 1:12’20” 16 GIANNINI CLAUDIO ASCD S. FEDI PISTOIA 59’43” 6 ZEPPIERI PATRIZIO AMATORI ATLETICA CARRARA 1:02’41”
204 CASCIONE LEONARDO ATLETICA CASALGUIDI 1:12’36” 17 GIANNINI MAURO ASCD S. FEDI PISTOIA 59’57” 7 SCALI PAOLO G.P. CAPPUCCINI SIENA 1:03’16”
205 MECINI MARCO INDIVIDUALE 1:12’54” 18 PARDINI ANGELO G.S. LAMMARI 1:00’26” 8 BECCHI FRANCO LE PANCHE CASTELQUARTO 1.04’36”
206 BACHINI FABRIZIO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:13’06” 19 MACERONI ANGELO G.P. MASSA & COZZILE 1:00’28” 9 TACCETTI ANDREA NUOVA ATLETICA LASTRA 1:04’41”
207 SORLANI LUIGI ISOLOTTO FIRENZE 1:13’20” 20 GIANASSI GABRIELE AVIS QUERCETO 1:00’36” 10 REGOLI ANGELO LE TORRI 1:04’45”
208 PIERONI MAURO ISOLOTTO FIRENZE 1:13’21” 21 PALMAS GRAZIANO PODISTI LIVORNESI 1:01’46” 11 MORICONI VINICIO ATLETICA PIETRASANTA 1:05’57”
209 FIASCHI FABIO ISOLOTTO FIRENZE 1:13’22” 22 DEL GIUDICE CESARE ATETICA AMATORI CARRARA 1:01’53” 12 MEINI GIUSEPPE ATLETICA VINCI 1:06’14”
210 RAFFETTO VINCENZO ATLETICA MONTECATINI 1:13’26” 23 FILIPPINI STEFANO ATLETICA CASALGUIDI 1:01’55” 13 NESI ALLESSANDRO R.M. BERZANTINA 1:06’17”
211 NATALI FABIO G.S. LAMMARI 1:14’05” 24 CONVALLE ANTONIO G.P. LE SBARRE OLIO SARDELLI 1.02’16” 14 CESQUI ROMANO CESQUI GROUP 1:06’27”
212 CAPORALE ROBERTO INDIVIDUALE 1:14’07” 25 CARLINI ENNIO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:02’43” 15 AMBROSINI ROBERTO ATL. AMATORI CARRARA 1:07’15”
213 TADDEI LUCA INDIVIDUALE 1:14’11” 26 NERUCCI SAURO ASCD S. FEDI PISTOIA 1:02’45” 16 MUSONI MAURIZIO ATL. AMATORI CARRARA 1:07’32”
214 REGOLI MANUELE LE TORRI 1:14’15” 27 FALORNI MASSIMO PODISTI LIVORNESI 1:03’21” 17 PANCHETTI VLADIMIRO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:07’46”
215 MICHELINI MARCO OCIP 1:14’34” 28 MONFALDINI MARCO ASCD S. FEDI PISTOIA 1.03’30” 18 NISTRI SANZIO LE PANCHE CASTELQUARTO 1:08’02”
216 CIANI FRANCO MONTELUPO RUNNERS 1:14’50” 29 BAGNI REMO PODISTICA EMPOLESE 1:04’33” 19 BIAGINI GIAMPIERO G.P. CAI PISTOIA 1:08’07”
217 MARINAI PIERO LE PANCHE CASTELQUARTO 1:14’55” 30 CHESI GRAZIANO SAN CASCIANO 1:04’57” 20 BONACCHI MARCO ASCD S. FEDI PISTOIA 1:09’06”
218 BARTOLINI MARCO IL PONTE 1:14’56” 31 SANI MARCO INDIVIDUALE 1.05’09” 21 MARCHIONI REMO R.M. BERZANTINA 1:10’46”
219 FOSSI PAOLO G.S. FILIPPIDE 1:14’59” 32 RUSSO COSIMO ROBERTO AICS FIRENZE 1:05’11” 22 BIANCHI ROBERTO ATLETICA SIGNA 1:11’40”
220 BRESCHI MASSIMO MISERICORDIA AGLIANESE 1:15’09” 33 GUALTIERI FABIO MISERICORDIA AGLIANESE 1:05’39” 23 GIACOBELLO PIETRO G.P. MASSA & COZZILE 1:11’58”
221 PAGNINI RICCARDO G.P. CAI PISTOIA 1:15’19” 34 ESPOSITO ANGELO POL. MONTEMURLO 1:05’42” 24 BARTOLI BRUNO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:12’30”
222 RAGIONIERI ANDREA ATL. CAPRAIA & LIMITE 1:15’37” 35 CIRRI STEFANO INDIVIDUALE 1:05’46” 25 SALOMONI FRANCO INDIVIDUALE 1:13’33”
223 FROSINI GRAZIANO ATLETICA CASALGUIDI 1:15’49” 36 DI CARLO GAETANO C.S.I. PRATO 1:06’04” 26 NUZZI SANTE SAN CASCIANO 1:13’56”
224 BORETTI LEONARDO SAN CASCIANO 1:15’55” 37 GUIDOZZI MORENO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:06’32” 27 TADDEI SERGIO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:14’27”
225 PICCINI ALESSANDRO G.P. LA GALLA PISA 1:15’58” 38 MANDOLA VINCENZO ATLETICA SIGNA 1:06’34” 28 PIERI OTELLO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:15’48”
226 MECCA MICHELE G.S. COMETA 1:16’23” 39 MAGRINI LEONARDO ATLETICA MONTECATINI 1:07’01” 29 VOLPI GIUSEPPE ATL. AMATORI CARRARA 1:16’38”
227 VANNINI GIUSEPPE G.S BELLAVISTA 1:17’18” 40 SESTITO FERDINANDO TEAM SUMMA 1:07’05” 30 VITALI CARLO R.M. BERZANTINA 1:17’13”
228 FABBRONI FRANCO ATLETICA CASALGUIDI 1:17’26” 41 FRAVOLINI PATRIZIO ATLETICA SIGNA 1:07’20” 31 CUCINI VIRGILIO G.S. BELLAVISTA 1:18’29”
229 NAPPI ALDO G.S. BELLAVISTA 1:17’33” 42 SANNINO GUIDO ATL. CAPRAIA & LIMITE 1:07’51” 32 DOMENICALI UBERTO G.P. CAI PISTOIA 1:19’24”
230 CRISTOFORO SERGIO G.S. BELLAVISTA 1:17’34” 43 LUCHERINI RINALDO LE TORRI 1:07’58” 33 VENTURINI NICOLA G.S. LAMMARI 1:19’45”
231 CACIOLI RICCARDO ATLETICA CASALGUIDI 1:17’38” 44 FARA GERARDO ATL. AMATORI CARRARA 1:08’04” 34 MAGLIONE SALVATORE G.P. CAI PISTOIA 1:19’57”
232 FERRI MANUELE INDIVIDUALE 1:17’41” 45 ZONEFRATI ROBERTO G.P. MASSA & COZZILE 1:08’08” 35 VIGNI MARCELLO G.S. MAIANO FIESOLE 1:20’09”
233 GENNAIOLI PAOLO ATLETICA CASALGUIDI 1:18’07” 46 DAL CANTO PAOLO CREMISI PONSACCO 1:08’25”
234 ROGGI ALDO ATLETICA CASALGUIDI 1:18’14” 47 MARZOCCHINI PAOLO PODISTICA EMPOLESE 1:09’5” ARGENTO FEMMINILE
235 ANDREOTTI GIULIANO POLISPORTIVA BONELLE 1:18’22” 48 DI FRAIA GENNARO PODISTICA EMPOLESE 1.09’18” 1 BELLONI IMBENIA ATLETICA VINCI 1:13’45”
236 BOSCO ANGELO PODISTICA EMPOLESE 1:18’27” 49 RAVEGGI ALBERTO IL PONTE 1.09’38” 2 MASOTTI GIGLIOLA ATL. CAPRAIA & LIMITE 1:15’36”
237 DEGL’ INNOCENTI LUCA RINASCITA MONSUMMANO 1:18’59”
238 CIURI STENIO PODISTICA EMPOLESE 1:19’35”
239 BUONAMICI MASSIMO G.P. MASSA & COZZILE 1:20’00”
240 BONACCHI ANDREA ATLETICA CASALGUIDI 1:20’53”
241 PETRAZZINI ANTONIO G.S. IL FIORINO 1:21’20”

ASSOLUTE FEMMINILE
1 JOZZELLI EMMA G.S. LAMMARI 55’06”
2 VANNUCCI VERONICA POLISPORTIVA MONTEMURLO 56’55”
3 SALVIETTI DANIELA G.S. LAMMARI 57’07”
4 PIRRONE CRISTINA G.S. PIEVE A RIPOLI 58’19”
5 BOSCHI EMANUELA LE TORRI 1:01’18”
6 RANFAGNI GRAZIA RESCO REGGELLO 1:01’58”
7 TIBERI LUCIA G.S. IL FIORINO 1:02’03”
8 SPADONI MARIA LUISA ATL. CASTELLO FIRENZE 1:02’12”
9 LAZZINI PAOLA G.S. LAMMARI 1:04’39”
10 ARESU LUCIANA LA STANCA VALENZATICO 1:05’26”
11 MARTINI BARBARA ATLETICA SIGNA 1:05’48”
12 ALBANI LUCIANA RESCO REGGELLO 1:06’31”
13 BAI NEZHA TOSCANA ATLETICA 1:06’53”
14 GIORGI CRISTINA TEAM SUMA 1:06’54”
15 SORICE BELINDA BALESTRINI TEAM RUNNING 1.06’57”
16 GRASSINI PAOLA G.P. LA GALLA PISA 1:07’22”
17 SCHETTINO ANTONIETTA G.P. MASSA & COZZILE 1:07’57”
18 BELLUCCI SONIA G.P. LE TORRI FIRENZE 1:08’17”
19 LIVERANI PATRIZIA TORRE DEL MANGIA SIENA 1.08’41”
20 DAMI ELISA ASCD S. FEDI PISTOIA 1:08’52”

Foto di Piero Giacomelli (www.pierogiacomelli.com) Podismo e Atletica - 39


MARCO ……. POLISP. BAGNI DI LUCCA
DEBORA CROCI ATLETICA CASALGUIDI PT
ANDREA WARIN G.P.ARCOBALENO COLLESALVETTI LI
ELIA MORSELLI CMR REGGIOLO RE
CLASSIFICA SOCIETÀ
1 G.P. CROCE D’ORO PRATO
2 G.S. RETRORUNNING VERSILIA LU
3 G.P. ARCOBALENO COLLESALVETTI LI
4 ATLETICA PORCARI LU
5 UNIONE SPORTIVA PARTIGLIANO

Cecina 30 gennaio 2005 - m 6900


Campestre open
Classifica Maschile m. 6900
1 Rachedi Omar Carabinieri 23’ 08’’
Viareggio 29 gennaio 2005 7 LUIGI GRASSI G.P.CROCE D’ORO PRATO 8’21’’ 2 Capretti Andrea Orecchiella 23’ 09’’
8 GIORGIO FANTOZZI G.P.ARCOBALENO COLLESALVETTI LI 8’27’’ 3 Clemanti Daniele Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 24’ 29’’
9 STEFANO TONINI CVMP PIETRASANTA LU 8’39’’ 4 Quintavalle Marco Orecchiella 24’ 34’’
1° Retrorunning on the beach 10 CARMELO RUSSO ATLETICA PORCARI LU 8’56’’ 5 Pampana Andrea Piombino 24’ 42’’
11 MAURIZIO BERTOLACCINI POLISP. BAGNI DI LUCCA 9’07’’ 6 Magazzini Dario Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 25’ 39’’
ORDINE ARRIVO CAT.ASSOLUTI MASCHILE 12 ROBERTO DE LUCA POLISP. MAGGIANO LU 10’17’’ 7 Montella Enrico Runners Livorno 25’ 51’’
1 LUCA GINANNI ATLETICA CASALGUIDI PT 4’51’’ 13 ALESSANDRO BAGGIANI PODISMO IL PONTE 10’30’’ 8 Papi Sauro Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 25’ 58’’
2 MICHELE BOGAZZI G.S.RETRORUNNING VERSILIA LU 5’10’’ 14 AURELIO BERTAGNI GUZZANELLO LUCCA 11’08’’ 9 Sardi Giacomo Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 25’ 58’’
3 STEFANO MORSELLI CMR REGGIOLO RE 5’42’’ 15 RENZO CHIARAMONTI G.P.CROCE D’ORO PRATO 11’15’’ 10 Polidori Curzio Atletica Livorno 26’ 10’’
4 BARNESCHI DAVID ATLETICA CASALGUIDI PT 6’06’’ 16 ITALO MARTELLI UNIONE SPORTIVA PARTIGLIANO 11’32’’ 11 Ognissanti Mariarosa Atletica Alpi Apuane 26’ 37’’
5 NICOLA FABBIANI POLISP. IOLO PRATO 6’10’’ 17 GIANFRANCO TOSCHI ATLETICA PORCARI LU 11’40’’ 12 Bardi Lapo Atletica Livorno 27’ 06’’
6 MAURIZIO LOMBARDO TRIATHLON BALENA 2000 VIAREGGIO 6’25’’ 18 UMBERTO LUCIANI UNIONE SPORTIVA PARTIGLIANO 13’00’’ 13 Latini Giovanni Runners Livorno 27’ 22’’
7 GARRY WARIN G.P.ARCOBALENO COLLESALVETTI LI 6’30’’ 19 GIANNETTO GIANNECCHINI F.I.N. VIAREGGIO LU S.T. 14 Galgano Maurizio CRAL A.T.L. 28’ 02’’
8 DANIEL PAGLIA G.S.AVIS POVIGLIO RE 6’47’’ 20 TIZIANO TOMMASETTI G.P.CROCE D’ORO PRATO S.T. 15 Bianchi Massimo Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 28’ 23’’
9 PAOLO FRIGNI G.S.AVIS POVIGLIO RE 7’01’’ 21 FABRIZIO BARDUCCI G.P.CROCE D’ORO PRATO S.T. 16 Papi Simone Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 28’ 24’’
10 PAOLO GOZZINI PODISMO IL PONTE 8’24’’ 22 MARCELLO PELOPONNESO ATLETICA PORCARI LU S.T. 17 Ottaviani Alessio Atletica Livorno 28’ 28’’
11 MICHELE BIAGI G.S.RETRORUNNING VERSILIA LU 9’08’’ 23 FABRIZIO BABBINI G.P.CROCE D’ORO PRATO S.T. 18 Barreca Paolo Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 28’ 53’’
12 STEFANO FALASCHI PODISMO IL PONTE 9’24’’ 19 Bianchi Andrea Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 28’ 53’’
13 ALESSIO DARDI G.P.CROCE D’ORO PRATO 11’15’’ ORDINE ARRIVO CAT.MASTER FEMMINILE 20 Mauro Salvatore Triathlon Livorno 28’ 58’’
14 GIULIO GALLO ESCURSIONISTI LUCCHESI 12’24’’ 1 CARLA CAREGNATO G.P.D.S. ALBIGNASEGO PD 8’34’’ 21 Biasci Marileno Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 29’ 25’’
15 RICCARDO GIUNTINI G.P.ARCOBALENO COLLESALVETTI LI S.T. 2 MARTA BIAGINI A.S.C. SILVANO FEDI PT 9’04’’ 22 Faucci Emo Libero 29’ 29’’
16 ROBERTO GIANNECCHINI F.I.N. VIAREGGIO LU S.T. 3 MARIA GRAZIA MASSAGLI ATLETICA PORCARI LU 13’50’’ 23 Guerrieri Moreno Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 29’ 32’’
4 LUIGINA GUIGLI UNIONE SPORTIVA PARTIGLIANO 14’38’’ 24 Ledda Lorenzo Libero 29’ 47’’
ORDINE ARRIVO CAT.ASSOLUTI FEMMINILE 5 CLEMENTINA LAURENZI POLISP. MAGGIANO LU 15’45’’ 25 Tempestini Antonio Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 29’ 56’’
1 GIUSEPPINA VESCHI G.S.RETRORUNNING VERSILIA LU 7’32’’ 6 MARIA ANTONIA BONAVENA POLISP. MAGGIANO LU S.T. 26 Di Maurizio Alessio libero 30’ 20’’
2 SABRINA BIANCHI G.S.RETRORUNNING VERSILIA LU 7’33’’ 7 DANIELA ZAPPOLI F.I.N. VIAREGGIO LU S.T. 27 Bernardini Alberto Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 30’ 20’’
3 FABIOLA TURBATI PODISMO IL PONTE 10’30’’ 8 CESARINA SIMONETTI UNIONE SPORTIVA PARTIGLIANO S.T. 28 Cantiello Paolo Libero 30’ 27’’
4 ROBERTA GROSSI G.S.RETRORUNNING VERSILIA LU 10’42’’ 29 Lotti Egisto Libertas Livorno 31’ 10’’
5 CINZIA PETTINARI PODISTICA CASTELFRANCHESE FI 11’55’’ ORDINE ARRIVO CAT. ARGENTO MASCHILE 30 Bensi Stefano Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 31’ 24’’
6 SABRINA PRIAMI ATLETICA CASALGUIDI PT 12’46’’ 1 FERNANDO GIUNTINI G.P.ARCOBALENO COLLESALVETTI LI 9’12’’ 31 Brevi Alexandra Libera 32’ 14’’
7 ORIELLA BATTISTONI UNIONE SPORTIVA PARIGLIANO 14’38’’ 2 FRANCO BERTOLUCCI G.P.CROCE D’ORO PRATO 11’03’’ 32 Pellizzola Mario Atl. Amatori Cecina Pubb.Ass. 36’ 05’’
8 SONIA NANNIZZI UNIONE SPORTIVA PARIGLIANO S.T. 3 ALBERTO ALBOLETTI LIBERO 13’02’’ Classifica Femminile m. 6900
4 PAOLO BRESCI G.P.CROCE D’ORO PRATO 13’56’’ 1 Ognissanti Mariarosa Atletica Alpi Apuane 26’ 37’’
ORDINE ARRIVO CAT.MASTER MASCHILE 5 FABRIZIO ULIVI IL FIENILE VIAREGGIO 15’01’’ 2 Brevi Alexandra Libera 32’ 14’’
1 GIORGIO BRIZZI G.S.RETRORUNNING VERSILIA LU 5’47’’ 6 MARIO TOMEI POLISP.MAGGIANO LU S.T. Classifica Allievi m. 3920
2 PAOLO PESSINA U.S.AUDAX POVIGLIO RE 5’52’’ 7 CARLO NANNIZZI UNIONE SPORTIVA PARTIGLIANO S.T. 1 Budroni Fabio Atletica Livorno 14’ 42’’
3 AUGUSTO BRUGNOLI G.S.AVIS POVIGLIO RE 6’41’’ ORDINE ARRIVO CAT.RAGAZZI 2 Baldacci Mirco Atletica Livorno 15’ 31’’
4 ALMO LEONARDI ATLETICA AMATORI CARRARA MS 7’57’’ 1 TERESA ORLANDO TRIATHON BALENA 2000 VIAREGGIO 3 Bambara Maurizio Atletica Livorno 15’ 41’’
5 CAPECCHI ROBERTO ATLETICA PORCARI LU 8’18’’ ORDINE ARRIVO CAT. BAMBINI Classifica Ragazzi m. 940
6 DARIO VETTORATO G.P.D.S. ALBIGNASEGO PD 8’20’’ ALESSIA BARNESCHI ATLETICA CASALGUIDI PT 1 Bambara Danilo Libero 03’ 57’’

40 - Podismo e Atletica
K T

O
LC G
AS R

EY
R SM
CA NIN
TE ET
B PO

C IO
R IS

Y
LL
B
OS

LI
N
UN

UG

VO
N
OT

IC
M
Per tutte le società sportive si offrono occasioni
di merce per premi gara e calze personalizzate

Ranking maratone italiane 2004


IN BASE AL NUMERO DI PARTECIPANTI
GIUNTI AL TRAGUARDO
1. Maratona di Roma 7.637
2. Venice Marathon - Venezia 5.158
3. Milano City Marathon 4.181
4. Firenze Marathon 4.006
5. Maratona S. Antonio - Padova 2.837
6. Treviso Marathon 2.656
7. Maratona di Reggio Emilia 1.738
8. Turin Marathon - Torino 1.291
9. Maratona d’Italia - Carpi 1.002
10. Brescia Marathon 934
Di seguito riportiamo tra parentesi il numero di classificati
fatto registrare dalle altre maratone dei principali capoluoghi
italiani: Verona (779), Parma (414), Napoli (367), Bari (361),
Genova (348), Trieste (321), Palermo (228), Bologna (222).

Maiano e Le Torri si aggiudicano la 1ª edizione


Via del Lavoro, 67 dei Trofei intitolati a E. Camangi e F. Pollastri
50056 Montelupo È stato il GS Maiano ad aggiudicarsi la prima edizione del trofeo intitolato all’indimenticato Enrico
Camangi, con 21.112 punti nelle 12 gare selezionate nel corso dell’anno nel calendario Uisp. La Lega
Atletica Uisp aveva selezionato 12 manifestazioni agonistiche, una per mese, ed il conteggio finale dei
Fiorentino (FI) punti, stilato in base alle classifiche, ha premiato la società fiorentina, che si è aggiudicata il trofeo con
ampio margine su GS Le Panche Castelquarto, classificatosi secondo con 13.252 punti e UP Isolotto, terzo
con 12.226.

Tel. 0571.993471 Trofeo E. Camangi


1) GS Maiano 21.112 punti, 2) GS Le Panche Castelquarto 13.252, 3) UP Isolotto 12.226,
Fax 0571.994349 4) GS Atletica Signa 11.124, 5) GS Il Fiorino 8.277, 6) ASN Atletica Lastra 5.983, 7) Atle-
tica Castello 5.628, 8) Città di Sesto 4.599, 9) GS Il Ponte Scandicci 3.515, 10) GS Resco
Reggello 3.347, 11) GP La Romola 1.607, 12) Atletica Calenzano 1.101, 13) Atl. Marciatori
Mugello 1.017, 14) Podistica San Casciano 760, 15) Assi B. Toscana 587, 16) Podistica
Empolese 266, 17) Dip. Comunali 7, 18) Cral Quadrifoglio 5.
e-mail: info@la-bor.it
www.la-bor.it L a prima edizione del trofeo intitolato a Franco Pollastri, con classifiche stilate sulla base dei parteci-
panti alle 12 gare non agonistiche selezionate nel calendario Uisp, ha visto invece il successo del GS
Le Torri, con 272 atleti, seguito dal Cral Dopolavoro Poste con 231 e dal Caricentro con 192.
Le premiazioni dei trofei “Enrico Camangi” e ‘“Franco Pollastri” si sono svolte venerdì 21 gennaio, al cir-
colo Arci Le Torri e nell’occasione è stata presentata da Giampiero Monti, presidente della Lega Atletica
Uisp di Firenze, l’edizione 2005 dei due trofei, con le gare selezionate.

Trofeo F. Pollastri
1) GS Le Torri presenze 272, 2) Cral Dopolav. Poste 231, 3) Caricentro 192, 4) GS Ugna-
no 151, 5) GS La Nave 144, 6) GS La Torre P.ve 137, 7) CD Luivan 124, 8) GS Ausonia
122, 9) Pol. Oltrarno 72, 10) Misericordia S. Piero a Ponti 63, 11) Dopolavoro Ferroviario
52, 12) Cral INPS 44, 13) Avis – Querceto 40, 14) Frat. Pop. Grassina 33, 15) Vecchi Amici
23, 16) Canottieri Comunali 21.
L’Ufficio Stampa - Info: 349/2133482

Podismo e Atletica - 41
GARA PATROCINATA DA: COMUNE DI CAPOLIVERI - UISP- COMUNE DI PORTOFERRAIO - ENTE PARCO NAZIONALE ISOLE DI TOSCANA - PROVINCIA DI LIVORNO - LEGAMBIENTE - REGIONE TOSCANA
Il Team Runners in collaborazione con Atletica Isola d’Elba, www.runners.it e Tuscanhotels organizza a Lacona - Capoliveri - Isola d’Elba la seconda edizione del giro podistico a tappe

*Ài“ˆ>∜˜ˆ
MONTEPREMI COMPLESSIVO: € 10.000
Primi 10 assoluti maschili esclusi da categorie
Prime 5 assolute femminili escluse da categorie
Categorie Maschili
A/M - 18-29 (1987-1976) dal 1° al 10°
B/M - 30-39 (1975-1966) dal 1° al 10°
C/M - 40-49 (1965-1956) dal 1° al 10°
D/M - 50-59 (1955-1946) dal 1° al 10°
E/M - 60 e oltre (1945 e precedenti) dal 1° al 10°
Categorie Femminili
A/F - 18-29 (1987-1976) dalla 1ª alla 5ª
B/F - 30-39 (1975-1966) dalla 1ª alla 5ª
C/F - 40-49 (1965-1956) dalla 1ª alla 5ª
D/F - 50-59 (1955-1946) dalla 1ª alla 5ª
E/F - 60 e oltre (1945 e precedenti) dalla 1ª alla 5ª
Premi per società
1ª Class. € 300,00 - 2ª Class. € 200,00 - 3ª Class. € 150,00
4ª Class. € 150,00 - 5ª Class. € 150,00
La classifica verrà stilata in base al numero dei classificati della sola gara
competitiva. Le società per essere inserite in questa graduatoria devono
essere formate da almeno 10 atleti. In caso di parità vale la somma dei
piazzamenti di ogni singolo concorrente.
*œ`ˆÃ“œ i ̏ïV>
>ÊÀˆÛˆÃÌ>ÊÊÊ`iˆÊÀ՘˜iÀÃ
Premi in natura o materiale sportivo. Pacco gara a tutti i partecipanti.
Vige il regolamento UISP, obbligatorio certificato medico.

+՜Ì>Ê`ˆÊˆÃVÀˆâˆœ˜iÊ`Êxä]ää
œ˜ÊVœ“«ï̈Û>Ê`ÊÎä]ää
-œœÊˆÃVÀˆâˆœ˜iÊÃi˜â>ÊÜ}}ˆœÀ˜œÊ`Ênä]ää
Punti iscrizioni Elba Ecomarathon Tour *iÀʈ˜vœÀ“>∜˜ˆ\
ÜÜÜ°À՘˜iÀðˆÌʇÊi‡“>ˆ\ʈ˜vœJÀ՘˜iÀðˆÌ
Pistoia - Maxismall via V. Veneto - Tel. 0573/21102 ÜÜÜ°iVœ“>À>̅œ˜°ˆÌʇÊi‡“>ˆ\iL>JiVœ“>À>̅œ˜°ˆÌ
Prato - Il Campione via della Repubblica - Tel 0574/583340 >LˆœÊˆ>ÃV…ˆÊÎÎÎÊǣǙ™ÈÈ
Firenze - Isolotto dello Sport via Argin Grosso - Tel. 055/7331055 >ÕÃ̜ʘ˜œVi˜ÌˆÊÎÎÎÊ{nÈxÓÈn

Lacona, 24 - 30 aprile 2005


Sistemazioni alberghiere
HOTEL LACONA - 4 STELLE
Sistemazioni alberghiere all’interno della sede organizzativa della maratona a due
passi dalla partenza e dall’arrivo delle tappe.
Soluzione in pensione completa
(dalla cena del 24 aprile al pranzo del 30 aprile bevande incluse - 1/2 litro
d’acqua e 1/4 di vino)
- camera doppia o tripla € 319,00 per persona
- camera singola € 399,00 per persona
- riduzione bambini in camera con i genitori: 0/2 gratis, 3/6 60%, 7/12 10%
- notte supplementare in doppia o tripla € 55,00 per persona
- notte supplementare in singola € 70,00
Soluzione residence solo pernottamento
dalla notte del 24 aprile alla mattina del 1° maggio.
(incluse pulizie finali - pulizia dell’angolo cottura e delle stoviglie a carico del
cliente)
- Monolocale per 2 persone € 269,00 - Monolocale per 3 persone € 299,00
- Bilocale per 4 persone € 339,00 - Bilocale per 5 persone € 379,00
VILLA DELLE GINESTRE - APPARTAMENTI

Vœ“>À>̜˜>Ê`i½܏>Ê`½ L> Sistemazioni residenziali a soli 7 chilometri dalla sede organizzativa delle
gare.
Soluzione residence solo pernottamento

{ÊÌ>««iÊ«iÀÊVœ“«iÃÈۈʎ“Ê{Ó]£™x
dalla notte del 24 aprile alla mattina del 1° maggio.
(incluse pulizie finali - pulizia dell’angolo cottura e delle stoviglie a carico del cliente)
- Monolocale per 4 persone € 199,00 - Bilocale per 4 persone € 221,00
- Bilocale per 5 persone € 244,00 - Attico per 6 persone € 299,00
Possibilità di prenotare il traghetto tramite l’Hotel e il passaggio da

`>ÊÓ{Ê>ÊÎäÊ>«ÀˆiÊÓääx
Portoferraio per l’Hotel.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:


Hotel Lacona – Località Lacona – 57031 Capoliveri
/Ê Ê ,
Ê* ,Ê/1//ÊÊ-
,//ÊÊ/"1,ʇÊ*, Ê* ,Ê Ê-"
 / Tel. 0565964054 – Fax 0565964189
e-mail: booking@tuscanhotels.it
Internet: www.tuscanhotels.it
#
MODULO DI ISCRIZIONE ISOLA D’ELBA ECOMARATHON TOUR
Da rispedire con copia versamento a Barbara Bonanno, via dei Platani 11/G - 50013 Campi Bisenzio o via fax 055 4249936

Cognome ..................................... Nome ...................................... Luogo e Data di nascita ............................................

Via e numero ...................................................................... CAP ....................... Città .............................................

Società ................................................................. Cod. Società ..................... Num. Tessera .......................................

Tel. o cell. ....................................... Fax ............................... e-mail ......................................................................

ISCRIZIONE: € 50 Gara Competitiva e € 30 Non Competitiva con soggiorno in albergo convenzionato


SOLO ISCRIZIONE SENZA SOGGIORNO: € 80
PAGAMENTO TRAMITE BONIFICO BANCARIO: BANCO POSTA - C.C. 57647976 ABI 07601 CAB 02800 CIN X
VAGLIA POSTALE: intestato a Barbara Bonanno, via dei Platani 11/G - 50013 Campi Bisenzio
Classifica chiusa il 16 dicembre 2004
8° Trofeo Tris Marathon 2004
UOMINI
1.     ZENUCCHI EMANUELE 7.02.10
2.     CALCATERRA GIORGIO 7.08.41
3.     D’INNOCENTI MARCO 7.19.28
4.     ARDEMAGNI MARIO 7.24.05
5.     COMUNITA’ PAOLO 8.24.02
6.     MARGIOTTA ANTONIO 8.34.25
7.     POLINORI FLAVIANO 8.52.36
8.     BIGI LUCIANO 9.17.13
9.     PIAZZA LUCIANO 10.04.59
10.   SALARDINI LUCA 10.11.09
11.   SBORO ALFREDO 10.13.08
12.   BERTON DAVIDE 10.18.18
13.   VANDELLI ALIGI 10.33.09
14.   MIGNECO GIOVANNI 10.34.01
15.   CAMBRINI RENATO 10.44.30
16.   MAGGIO ANTONINO 10.47.32
17.   MARCHETTI VINCENZO 11.07.08
18.   TUNDO GIUSEPPE 11.11.52
19.   MAGANZA ACHILLE 11.12.03
20.   DELLAPIANA FAUSTO 11.18.55
21.   MALACARI G.BATTISTA 11.30.36
22.   SIRTI LINO 11.45.34
23.   RIZZITELLI MICHELE 11.52.03
Maratonina della Befana 6 gennaio 2005 - www.pierogiacomelli.com 24.   QUADRELLI MAURIZIO 11.53.25
25.   ZAMPIRON CLAUDIO 12.04.12
26.   ZANON BRUNO 12.19.25
27.   ANCORA VITOPIERO 12.24.46

Ruggero Pertile 28.   ZUCCHINALI GREGORIO


29.   GEMMA LORENZO
30.   BERTON PIERANTONIO
12.21.10
12.33.18
12.40.07
31.   ZERBINATI LIBERO 12.42.10
Nato l’8 agosto 1974 - Società: Assindustria Sport Padova - 32.   TAMBURINI GIOVANNI 12.43.29
Allenatore: Massimo Magnani - Primato personale: 2h10’13” (2004) 33.   MORANDIN LUCIANO 12.47.27
34.   ALGERI ROBERTO 12.48.42

E
35.   NARCISI RENATO 13.11.42
sordiente in maratona nel 1999, a Venezia, con un incoraggiante 2h15’00”, Ruggero Pertile ha im- 36.   AZZALI EMANUELE 13.52.58
piegato tre anni per affermarsi definitivamente sui 42,195 km. Ottimo interprete anche del cross e 37.   MARCHINI ANDREANO 13.30.03
della pista, il trentenne, che sino al novembre 2003 ha conciliato gli allenamenti al lavoro part-time 38.   BUCCI OSVALDO 13.40.27
39.   MORISI ANTONINO 13.50.09
in un supermercato Alì, è stato, infatti, sfortunato nei successivi due approcci con la distanza: nel 2000 40.   TAMPIERI SERGIO 14.05.04
alla Maratona S. Antonio è frenato da un infortunio poco dopo metà gara, mentre nel 2001 è vittima di uno 41.   PEPATO DANILO 15.08.35
spiacevole episodio alla Firenze Marathon. Intorno al trentaseiesimo km di gara, quando è in seconda po- 42.   GOLDONI GIULIANO 15.09.25
43.   MANFERDINI LEONARDO 15.20.07
sizione e sta correndo con una proiezione finale di 2h11’, Pertile si trova fuori percorso a causa di un’errata 44.   TOGNI GIUSEPPE 15.35.18
indicazione, vanificando così la sua prova.
Il 1° dicembre 2002 però l’atleta gialloblù, allenato da Massimo Magnani, ha finalmente pareggiato i conti DONNE
1. CAVALLI GIOVANNA 9.04.55
con la malasorte: a Milano ha confezionato una gara perfetta facendo registrare il quinto tempo italiano 2. NAVACCHIA M.GRAZIA 9.08.14
stagionale (2h10’38”). 3. FUSCO CATERINA 10.10.20
Il 2003 è l’anno della consacrazione: in aprile corre sulle strade di casa, giungendo quarto alla Maratona S. 4. ZANELLATO MARINA 13.38.55
5. GARGANO ANGELA 13.58.44
Antonio. Il crono ottenuto, 2h10’52”, conferma la regolarità su livelli di valore internazionale e Ruggero 6. BOTTAZZO ELEONORA 16.54.22
guadagna così la convocazione in azzurro per i Mondiali di Parigi. Allo Stade de France Pertile sale sul
podio insieme a Stefano Baldini, Daniele Caimmi e Alberico di Cecco, avendo contribuito alla medaglia
d’argento conquistata dall’Italia nella classifica a squadre. Parabita (Le), 30 gennaio 2005
Nel corso dell’inverno è tornato a vestire la maglia azzurra in occasione dei campionati Europei di cross,
a Edimburgo. Vincendo la “X Maratona di Roma”, 7ª Maratona del Salento
lo scorso 28 marzo, è diventato il secondo atleta CLASSIFICA MASCHILE (PRIMI 30)
italiano ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro 1  CALCATERRA  GIORGIO ATLETICA FUTURA  02.27.39
2  KIPTARUS  JONAN ATLETICA CASTELLO FIRENZE  02.28.36
della corsa capitolina. Pertile ha, infatti, interrotto 3  ARDEMAGNI  MARIO G.S. DAINI CARATE BRIANZA  02.30.47
un’egemonia africana che durava da cinque anni, 4  MARSALI  REDOVANE PODISTICA TUGLIE  02.37.14
da quando nel 1998 si era imposto il campione 5  CASTALDO  PASQUALE A.S. NAPOLI NORD MARATHON  02.37.27
6  LEONCINI  CLAUDIO GS BANCARI ROMANI  02.38.19
olimpico Stefano Baldini. Tagliando il traguardo 7  MARGIOTTA  ANTONIO ATLETICA BUJA (UD)  02.45.03
dopo 2h10’12” (nuovo primato personale) l’atleta 8  REFOLO  UMBERTO ATL.TREVIGLIO  02.47.42
9  SCARCELLA  VITO TOP RUNNING BRINDISI  02.48.56
di Assindustria è diventato riserva ufficiale della 10  CASALNUOVO  TOMMASO MONTALBINO MARATHON JFIT  02.51.55
squadra azzurra alle Olimpiadi di Atene. 11  CARAVAGGIO  VALENTINO CONAD AVIS RUNNERS CHIETI  02.51.59
12  MICCOLI  DONATO SARACEN ATL. COLLEPASSO  02.52.49
Il 17 ottobre “Rero” (come lo chiamano gli ami- 13  ZONGOLO  PAOLO ATLETICA CASALINI  02.53.57
ci) è salito su un altro podio internazionale, quello 14  MELE  ANTONIO DOF AMATORI TURI  02.54.27
della Maratona d’Italia, la “classica” che si snoda 15  FATTORE  LUCIANO ATLETICA FOSSACESIA  02.54.30
16  GAZZILLI  CARLO AMATORI ATL. CASAMASSIMA  02.54.38
da Maranello a Carpi. Per lui un terzo posto e una 17  DE FEO  FRANCESCO ASS. MARATONETI ANDRIESI  02.54.39
nuova prestazione sotto le 2h11’ (2h10’22”), a soli 18  PERRONE  FERNANDO PODISTICA TREPUZZI  02.55.04
19  SGRIGNUOLI  GIANFRANCO ATLETICA FOSSACESIA  02.55.51
dieci secondi dal suo primato personale. 20  DI LEO  GIUSEPPE ALTEATLETICA ALTAMURA  02.56.19
Altri primati personali: 21  VOLPE  FRANCESCO TOP RUNNING BRINDISI  02.56.27
22  CONTE  ALFREDO AVIS SPORT  02.56.31
13’42”37 (1998) 50 23  PERRONE  ANTONIO A.S. ANXA GALLIPOLI  02.59.06
29’05”99 (2001) 100 24  TROIA  PIETRO ASS. MARATONETI ANDRIESI  02.59.08
1h03’17” (1999) mezza maratona 25  SCALA  FABRIZIO ATLETICA TAVIANO 97 ONLUS  02.59.18
26  MILETI  VITO DORANDO PIETRI ATL  03.00.13
Le sue maratone: 27  RANNI  ANTONIO ATLETICA FOSSACESIA  03.01.03
Venezia 24.10.1999 2.15’00” (12) 28  APOLLONIO  ALESSANDRO ARATLETICA SALENTO ARADEO  03.01.22
29  SANTAGATA  SIMONE TOP RUNNING BRINDISI  03.01.45
Padova 30.04.2000 2.34’32” (21) 30  CALIGNANO  ANTONIO PODISTICA PARABITA  03.01.51
Firenze 24.11.2001 Rit. per errore di
CLASSIFICA FEMMINILE (PRIME 10)
percorso quando era in 2ª posizione con una proie- 1  CASIRAGHI  MONICA FILA EQUIPE  02.59.49
zione finale di circa 2.11’00” 2  FILANTI  TERESA ATLETICA SALENTINA LECCE  03.10.44
Milano 01.12.2002 2.10’39” (5) 3  FUSCO  CATERINA GS BANCARI ROMANI  03.24.38
4  DELFINE  EMMA AMATORI PUTIGNANO  03.29.26
Padova 27.04.2003 2.10’53” (4) 5  CAMASSA  ALESSANDRA CUS LECCE  03.46.48
Parigi 30.08.2003 2.13’45” (23) 6  FAGGIANO  MARIA CUS LECCE  03.55.04
7  PATRUNO  NUNZIA ATL.PRO CANOSA  04.01.08
Roma 28.03.2004 2.10’12” (1) 8  MOCELLIN  MARINA ATL. LOLLI AUTO BOLOGNA  04.24.33
Carpi 17.10.2004 2.10’22” (3) 9  GARGANO  ANGELA ATL. DISFIDA DI BARLETTA  04.28.28
10  MONTEDURO  CRISTINA ATL. AMATORI CORIGLIANO  04.32.23

Podismo e Atletica - 43
Camp. di Società FIDAL di Corsa Campestre 19 ARRIGUCCI Massimo ATL. SESTINI 14.18 6 PAMPANA Andrea CENTRO ATLETICA PIOMBINO 22.00
20 FEDAOUI Abdelilah G.S.IL FIORINO 14.21 7 BUONINCONTRI Guido TOSCANA ATLETICA 22.02
21 BARSI Alessandro G.P. ALPI APUANE 8 CECCONI Valerio ATL LIBERTAS LIVORNO 22.06
Fase regionale 2ª prova 22 BENELLI Yuri ATL. CASTELLO 9 MORANDINI Luca ATLETICA FIRENZE 22.10
23 SANTUCCI Massimo G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 10 MODENA Luca ATL. VIRTUS CR LUCCA 22.35
Cross Lungo SEN/PRO Uomini Km. 10 24 NICOLETTI Fabio C.S. ACCADEMIA NAVALE LIVORNO 11 GALIA Jonathan ATL. VIRTUS CR LUCCA 22.41
1 NGANGA Samuel Njoroge G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 32.26 25 ORSI Domenic0 G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 12 MANSUINO Gabriele ATLETICA FIRENZE 22.48
2 KIPTARUS Jonah ATL. CASTELLO 32.39 26 TOSETTI Paolo ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 13 LUPI Lorenzo TOSCANA ATLETICA 22.51
3 NSHIMIRIMANA Joachim TOSCANA ATLETICA 33.04 27 DI PETRILLO Alberto A.S. ATL. VINCI 14 MUGNO Francesco ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 23.14
4 PORRO Roberto G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 33.31 28 ANDREOTTI Ascanio A.S.C.SILVANO FEDI 15 CRESTINI Saverio TOSCANA ATLETICA 23.27
5 DI VICO Cristiano ATL. CASTELLO 33.32 29 MARTIRE Lorenzo G.S.IL FIORINO 16 ROMAGNOLI Francesco ATL. SESTINI 23.37
6 GIAMBRONE Giuseppe TOSCANA ATLETICA 33.34 30 RANFAGNI Alessio G.S.IL FIORINO 17 ZINGARELLI Antonio TOSCANA ATLETICA 23.44
7 BETTI Samuele ATL. CASTELLO 33.35 31 PIERONI Claudio G.P. ALPI APUANE 18 CASELLA Alessandro ATL. CUS PISA 24.15
8 BISTONI Diego ATL. CASTELLO 33.40 32 BARDAZZI Filippo ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 19 FABBRI Daniele TOSCANA ATLETICA 24.22
9 ABATE Gabriele G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 33.58 33 SALVADOR Giuseppe G.S.IL FIORINO 20 ROMAGNOLI Lorenzo ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 24.36
10 POLI Graziano G.P. ALPI APUANE 34.04 34 MESCHI Marco ATL. VIRTUS CR LUCCA 21 LEMBI Matteo ATL. VIRTUS CR LUCCA
11 DA PRATO Michele A. ATL. CAMAIORE 34.29 35 UNTI Matteo ATL. VIRTUS CR LUCCA
12 SEQUI Daniele TOSCANA ATLETICA 35.12 36 MEOCCI Manuele M. PELLEGRINI BANCA D.MAREMMA Cross JUN Donne Km. 4
13 DINI Francesco ATL. CUS PISA 35.13 37 MAZZINI Lorenzo M. PELLEGRINI BANCA D.MAREMMA 1 DEL FAVA Silvia ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 15.56
14 CAMPITELLI Camillo G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 35.21 38 PARRINI Francesco ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 2 FALLANI Francesca ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 16.23
15 QUINZI Giuseppe TOSCANA ATLETICA 35.26 39 LOMBARDI Luca G.P. ALPI APUANE 3 MUGNO Anna Laura ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 16.54
16 MEI Massimo ATL. CASTELLO 35.39 40 FINELLI Maurizio ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 4 MANENTI Melissa ATL. SESTESE FEMMINILE 17.54
17 MEINI Fabio G.P. ALPI APUANE 35.41 41 TOMASELLI Giuseppe A.S.C.SILVANO FEDI 5 MORANDI Chiara ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 18.12
18 QUINTAVALLE Marco G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 35.42 42 SACCHELLI Dario ATL.PIETRASANTA VERSILIA 6 FRANCESCHI Nicoletta ULIVETO UISP ATLETICA SIENA 18.28
19 SIMONE Giuseppe AMATORI ATL.CARRARA CA.RI.CA. 36.55 43 DIAMANTE Stefano ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 7 MECONCELLI Stefania ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 19.24
20 NICOLINI Davide ATL.MASSA CAR./AGHINOLFI M. 36.57 44 FILAURO Giampaolo G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 8 FLORIDI Camilla ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 19.50
21 ASBORNO Matteo G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 45 MARTINI Antonio A.S. ATL. VINCI 9 SAMPIERI Veronica TOSCANA ATL.EMPOLI 20.13
22 LOLLI Giovanni A.S.C.SILVANO FEDI 46 UCCIERO Simone G.S.IL FIORINO 10 DE LORENZI Valentina ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 20.18
23 MANGIA Carmine A.S.C.SILVANO FEDI 47 BASSI Alfredo ATL. SESTINI 11 PARLANTI Alessandra ATL. CUS PISA 20.25
24 DA PRATO Dino A. ATL. CAMAIORE 48 CIANCIANAINI Gabriele ATL. VIRTUS CR LUCCA 12 DAVITTI Elena TOSCANA ATL.EMPOLI 20.25
25 GIANNI Luigi G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 49 PRATESI Simone TOSCANA ATLETICA 13 BANDINI Elena ATL. APUANA FEMMINILE 20.27
26 NOCCIOLETTI Riccardo A.S.C.SILVANO FEDI 50 VIEGI Maurizio ATL. CASTELLO 14 NAVARI Patrizia ATL. APUANA FEMMINILE
27 BIONDI Lido A.S.C.SILVANO FEDI 51 PASSARO Francesco C.S. ACCADEMIA NAVALE LIVORNO 15 DEL MESE Cecilia ATL. APUANA FEMMINILE
28 MUSCIOTTO Rosario ATL. CASTELLO 52 IOVINE Eduardo ATL. SESTINI
29 TENERINI Alessandro ATL.MASSA CARR./AGHINOLFI MONT 53 PRINCIPALE Francesco C.S. ACCADEMIA NAVALE LIVORNO Cross Allievi Km. 4
30 GUERRA Marco ATL.MASSA CARR./AGHINOLFI MONT 54 VALENSISE Massimo A.S.C.SILVANO FEDI 1 ALOISI Mattia TOSCANA ATLETICA 15.17
31 EVANGELISTI Michele G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 55 PALLINI Roberto ATL. SESTINI 2 QUATTRINI Stefano CENTRO ATLETICA PIOMBINO 15.27
32 CUCCO Alessandro AMATORI ATL.CARRARA CA.RI.CA. 56 GIANNACCINI Michele ATL.PIETRASANTA VERSILIA 3 GARGANI Silvio TOSCANA ATLETICA 15.31
33 BUSONI Simone TOSCANA ATLETICA 57 GIUSEPPINI Pierpaolo C.S. ACCADEMIA NAVALE LIVORNO 4 NUTI Elia TOSCANA ATLETICA 15.36
34 LOMBARDI Andrea A. ATL. CAMAIORE 58 MAESTRIPIERI Luca ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 5 CARUSO Andrea ETRUSCATLETICA 15.39
35 BONINI Gianluca A. ATL. CAMAIORE 59 MONTANARO Francesco G.S.IL FIORINO 6 MINAJ Samir ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 15.42
36 LOMBARDI Marco A. ATL. CAMAIORE 60 CASCI Massimo G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 7 LENCIONI Giacomo ATL. VIRTUS CR LUCCA 15.43
61 VIVARELLI Nicola A.S.C.SILVANO FEDI 8 CALONACI Andrea CENTRO ATLETICA PIOMBINO 15.48
Cross Corto SEN/PRO Uomini Km. 4 62 MATTESINI Marco ATL. SESTINI 9 ACCIAI Andrea ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 15.54
1 SIGEI KIPNGETICH Robert ATL. VIRTUS CR LUCCA 12.58 63 MALACARNE Alessandro A.S.PONTEDERA ATLETICA 10 SEDJA Mehmet ATL. VIRTUS CR LUCCA 16.13
2 LA ROSA Stefano M. PELLEGRINI BANCA D.MAREM 13.23 64 PILOGALLO Fabriano C.S. ACCADEMIA NAVALE LIVORNO 11 GRILLI LEONULLI Filippo ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 16.18
3 CAPRETTI Andrea G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 13.49 65 PELLITTERI Cristian C.S. ACCADEMIA NAVALE LIVORNO 12 FRUSTACI Lorenzo ETRUSCATLETICA 16.24
4 ABASSI Touhami TOSCANA ATLETICA 13.51 66 LICATA Massimo A.S.PONTEDERA ATLETICA 13 MATINI Andrea ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 16.30
5 NAPOLI Alessandro G.S.IL FIORINO 13.53 67 LAZZINI Flavio AMATORI ATL.CARRARA CA.RI.CA. 14 D’ARENA Giacomo CENTRO ATLETICA PIOMBINO 16.34
6 MAZZEI Emiliano A.S. ATL. VINCI 13.54 68 CRISTALDI Gaetano C.S. ACCADEMIA NAVALE LIVORNO 15 BREZZI Stefano ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 16.46
7 TREVE Mattia TOSCANA ATLETICA 13.57 69 GERINI Nicola A.S. ATL. VINCI 16 FRUSTACI Giacomo ETRUSCATLETICA 17.16
8 MARANGHI Roberto ATL. CASTELLO 13.58 70 VAGLINI Tiziano ATL. CUS PISA 17 FRUZZETTI Nicola ATL. VIRTUS CR LUCCA 17.33
9 BERTOCCI Simone ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 14.00 71 SIMONCINI Giovanni AMATORI ATL.CARRARA CA.RI.CA. 18 BRIZZI Lorenzo ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 17.43
10 PASTORE Mario ATL. VIRTUS CR LUCCA 14.03 72 FANTASIA Enrico G.P. ALPI APUANE 19 BALDACCI Mirco ATLETICA LIVORNO 17.44
11 BALLIS Sandy C.S. ACCADEMIA NAVALE LI 14.04 73 BATTOLA Giuseppe AMATORI ATL.CARRARA CA.RI.CA. 20 PIOTTI Giulio ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 17.45
12 MALUS Fabio A.S. ATL. VINCI 14.06 21 MANNELLI Nicola ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 17.57
13 BASILE Salvatore ATL. CASTELLO 14.07 Cross JUN Uomini Km. 6 22 RICCI Giovanni ATL. VIRTUS CR LUCCA 18.03
14 SARLI Ennio TOSCANA ATLETICA 14.08 1 CONFORTI Lorenzo TOSCANA ATLETICA 20.34 23 POLLESCHI Iacopo ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 18.18
15 MUSARDO Stefano TOSCANA ATLETICA 14.11 2 GIOVANNELLI Andrea ATL. VIRTUS CR LUCCA 20.43 24 CHIOSTRINI Cosimo ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 19.00
16 RUBINO Daniele G.P. ALPI APUANE 14.14 3 ELKHADKHADE Abdellah TOSCANA ATLETICA 20.53 25 ANDREUCCI Filippo ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 20.05
17 SANTANGELO Massimiliano ATL. CASTELLO 14.17 4 TORRINI Gabriele PROSPORT ATL. FIRENZE 21.33 NENCIONI Elia TOSCANA ATLETICA NP
18 DEL NISTA Daniele ATL. VIRTUS CR LUCCA 14.17 5 ARRIGHI Remo POLISPORTIVA AURORA 21.56 GARGANICO Sergio TOSCANA ATLETICA NP

Ti ricordi la lunga e caldissima estate del 2003?

Pensaci adesso alla prossima!!!

Pistoia - S.Agostino - V.Gozzano, 75


Preventivi, Vendita, Installazione, Assistenza tecnica e Manutenzioni
di Climatizzatori d’aria a pompa di calore delle migliori marche
Mitsubishi Electric*, Daikin, LG, Airwell, Electra, Saeco, DeLonghi…
Conviene pensarci ora! Poi fanno anche tanto caldo economico e silenzioso
con l’innovativa tecnologia POWER DC INVERTER
Telefona ora al N° 0573 935005
Per preventivi gratuiti e prezzi scontati per i lettori di Podismo e Atletica
*fino al 31 Maggio sconti fino al 30% sulla gamma Mitsubishi Electric
44 - Podismo e Atletica
BERTILORENZI Luca AMATORI ATL.CARRARA CA.RI.CA. NP 15 SCIABOLACCI Elena A.S.C.SILVANO FEDI 18.49
NICESE Bernardo ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE NP 16 GIANNI Silvia ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 19.07
17 DAMI Tiziana A.S.C.SILVANO FEDI 19.14
Cross Allieve Km. 3 18 MAGOLATI Sara ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 19.24
1 DAVINI Elisa ATL. APUANA FEMMINILE 14.00 19 TIMOTEO Simona TOSCANA ATL.EMPOLI 19.39
2 GUERRAZZI Federica ATL LIBERTAS LIVORNO 14.04 20 ARRIGHI Sarah C.S. ACCADEMIA NAVALE LIVORNO 20.52
3 SILVESTRI Giorgia ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 14.13 21 MORETTI Veronica ATLETICA LIVORNO 21.55
4 BARNESCHI Giulia ULIVETO UISP ATLETICA SIENA 14.20 22 NUZZI Emanuela A.S.C.SILVANO FEDI 22.39
5 DEL BENE Giulia ATL. SESTESE FEMMINILE 14.29 23 PETACCO Sara C.S. ACCADEMIA NAVALE LIVORNO 22.50
6 BALLERINI Vittoria TOSCANA ATL.EMPOLI 14.37
7 BRUNI Rebecca TOSCANA ATL.EMPOLI 14.39 CLASSIFICHE per Società
8 DEL CHIERICO Brigida ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 14.41
9 DI PACE Raffaella ATL. APUANA FEMMINILE 14.46 Classifica Cross Lungo Sen/Pro Uomini Km. 10
10 MINIATI Serena ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 14.52 1 ATL. CASTELLO 23
11 SANTERINI Giulia ATL. APUANA FEMMINILE 14.56 2 G.S. ORECCHIELLA GARFAGNANA 28
12 SERANDREI Elisa ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 15.05 3 TOSCANA ATLETICA 49
13 FRAU Liliana TOSCANA ATL.EMPOLI 15.24 4 A.S.C.SILVANO FEDI 116
14 SALVADORI Valentina ATL. SESTESE FEMMINILE 15.33
15 MAZZONI Elisa TOSCANA ATL.EMPOLI 15.38 Classifica Cross Corto Sen/Pro Uomini Km. 4
16 DONATINI Martina ATL. SESTESE FEMMINILE 15.45 1 TOSCANA ATLETICA 50
17 LADOVALI Dounia TOSCANA ATL.EMPOLI 15.54 2 ATL. CASTELLO 65
18 CHITI Raffaella ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 16.01 3 A.S. ATL. VINCI 86
19 MARCHESINI Chiara ATLETICA LEGGERA PRATO 17.16 4 ATL. VIRTUS CR LUCCA 87
20 SPINELLI Bianca ATL. APUANA FEMMINILE 17.20 5 G.S.IL FIORINO 89
21 DELLA LONGA Sabrina ATL.ASICS FIRENZE MARATHON Classifica Cross Junior Uomini Km. 6
22 ADAMI Agnese ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 1 TOSCANA ATLETICA 24
23 BIAGIOLI Patrizia ATLETICA LEGGERA PRATO 2 ATL. VIRTUS CR LUCCA 41
24 INNOCENTI Simona ATLETICA LEGGERA PRATO Classifica Cross Allievi Km. 4
25 CALAMAI Victoria ATLETICA LEGGERA PRATO 1 TOSCANA ATLETICA 18
26 PIEROZZI Martina ATLETICA LEGGERA PRATO 2 CENTRO ATLETICA PIOMBINO 54
3 ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 71
Cross Lungo SEN/PRO Donne Km 6 4 ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 82
1 LOMBARDI Erica ATL. SESTESE FEMMINILE 23.01 Combinata Maschile
2 ORSI Sara ATL. SESTESE FEMMINILE 23.31 1 TOSCANA ATLETICA 141
3 BERNABEI Francesca TOSCANA ATL.EMPOLI 23.39 Classifica Cross Lungo Donne Sen/Pro Km. 6
4 PINI PRATO Francesca ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 23.51 1 ATL. SESTESE FEMMINILE 15
5 AMEDEI Elisa ATL. APUANA FEMMINILE 24.41 2 G.S.IL FIORINO 45
6 NATALI Francesca ATL. SESTESE FEMMINILE 24.52 3 TOSCANA ATL.EMPOLI 62
7 TIBERI Lucia G.S.IL FIORINO 24.56 4 ATL. APUANA FEMMINILE 72
8 SASSI Antonella G.S.IL FIORINO 25.08 Classifica Cross Corto Donne Sen/Pro Km. 4
9 TORTORA Deborah G.S.IL FIORINO 25.24 1 ATL. APUANA FEMMINILE 25
10 SPADONI Maria Luisa ATL. CASTELLO 25.27 2 ATL. CUS PISA 45
11 BENEDETTI Roberta A. ATL. CAMAIORE 25.30 3 ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 71
12 NENCIONI Elisabetta TOSCANA ATL.EMPOLI 25.42 4 A.S.C.SILVANO FEDI 82
13 CASALINI Manola ATL. APUANA FEMMINILE 25.59 5 TOSCANA ATL.EMPOLI 84
14 BALLONI Francesca ATL. SESTESE FEMMINILE 26.03 Classifica Cross Junior Donne Km. 4
15 BAI Nezha TOSCANA ATL.EMPOLI 26.18 Campi Bisenzio 16-1-2005 - Foto di Andrea Zanobini 1 ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 20
16 DINI Chiara A. ATL. CAMAIORE 26.30 2 TOSCANA ATL.EMPOLI 73
17 TAZZIOLI Martina A. ATL. CAMAIORE 26.36 6 ACCIAI Jessica ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 16.28 3 ATL. APUANA FEMMINILE 76
18 TORTORA Patrizia G.S.IL FIORINO 26.54 7 AGOSTINI Francesca ATL. CUS PISA 16.49 Classifica Cross Allieve Km. 3
8 SOLDI Chiara TOSCANA ATL.EMPOLI 17.08 1 TOSCANA ATL.EMPOLI 43
Cross Corto SEN/PRO Donne Km 4 9 FAUCCI Elisa ASSICURAZIONI GENERALI PROG.SP 17.11 2 ATL.C.R.PISTOIA E PESCIA 56
1 CAVALLINI Denise ATL. APUANA FEMMINILE 15.50 10 FRANCHI Claudia ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 17.29 3 ATL. SESTESE FEMMINILE 64
2 LORENZI Natalina ATL. CUS PISA 16.00 11 MARIANELLI Paola ATL. CUS PISA 17.47 4 ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 83
3 OGNISSANTI Maria Rosa ATL. APUANA FEMMINILE 16.22 12 PACINI Lucia TOSCANA ATL.EMPOLI 18.14 5 ATLETICA LEGGERA PRATO 124
4 DONATI Sara ATL. APUANA FEMMINILE 16.24 13 GELLI Sara ATL. CUS PISA 18.18 Combinata Femminile
5 MUCCI Meri A.S.C.SILVANO FEDI 16.26 14 CASINI Marina ATL.ASICS FIRENZE MARATHON 18.19 1 TOSCANA ATL.EMPOLI 262

CALENDARIO GARE CORRILUNIGIANA 2005


N DATA ORA LOCALITA’ DENOMINAZIONE Km. RESPONS. INDIRIZZO TELEFONO
1* Dom. 6-2 9.00 Luni 3^ Archeomarathon Maratona a staffetta 42,195 Ing. D. Rollo Comune di Ortonovo 0187 690135 - 339 4458076
2 Sab. 19-3 15.30 Bergiola 2° Correre nel verde 2-7 Bertini L. - Morelli M. Bergiola di Carrara 339 2630439 - 339 6489026
3 Dom 1-5 9.00 Aulla 5^ Ciamptada del Drago 1-10 Tanzi Franco Via Selva Aulla 0187 421183
4 Sab. 7-5 15.30 Quercioli 18^ Madonna dei Quercioli 1-7 Benedetti Ernesto Via Alberica Massa 0585 47652
5 Dom 8-5 9.00 Aulla 1° Trofeo ACLI 1-8 Aldovardi F. L.go M. Andrea 339 2658020
6 Gio. 2-6 9.00 Massa 2° Trofeo ANPI 2-9 Benedetti Ernesto Via Alberica Massa 0585 47652
7 Dom 5-6 9.00 Aulla 1° Tr. Enzo Aldovardi 1-8 Aldovardi F. L.go M. Andrea 339 2658020
8 Sab. 18-6 18.30 Avenza 2° Tr. Maria Mediatrice 2-8 Parrocchia Via Covetta Avenza 0585 52765
9 Dom. 19-6 9.15 Equi Terme 1° PRO LOCO 1-8 Leoni C. Via Comunale 0585 949157
10 Sab. 25-6 18.30 Antona Massa 3° Tr. Circolo ACLI 1-8 Zullini Paolo Pzza San Rocco Antona 0585 319809
11 Dom. 3-7 9.00 Aulla 33^ Ciamptada Aullese 1-4-8 Codeluppi Franco Via Don Minzioni Aulla 0187 420151 - 0187 420663
12 Dom. 10-7 9.00 Bigliolo Aulla 8° Tr. Sergio Spediacci 2-9 Spinabianco Piero Via Provinciale Bigliolo 0187 412021
13 Dom. 17-7 9.30 Podenzana 25° Tr. Ballerini- 17° Tr. Cioli-23° Tr. Panigaccio 2-8 Baldassini Giorgio Via Serracanda Podenzana 0187 410225
14 Dom. 24-7 9.00 Licciana N. 3° Tr. Bruno Fresoli 2-10 De Cesari Mario Via Provinciale Licciana N. 0187 421283
15 Dom. 30-7 17.00 Zeri StraZeri 2-8 Antonioni F. Via Patigno 338 9852167
16 Dom 31-7 17.30 Casola L. 3° Tr. San Pellegrino 2-8 Cupelli Lucio - Anselmi Alessio Via Stazione 0585 90100 - 0585 90177
17 Sab. 6-8 17.30 Minucciano 4^ StraMinucciano 2-7 Pistra Enrico Via Roma Minucciano 347 6721891
18 Dom. 7-8 16.00 Agnino Trofeo della Pattona 2-8 Staganari A. Via Provinciale 0187 471081
19 Sab. 13-8 17.00 Gragnola 22^ Camminata S. Cassiano 1-9 Ballerini Angelo Via Castello Aquila Gragnola 0585 99296
20 Mar. 16-8 9.30 Montedivalli 3° Tr. San Rocco 2-10 Croce Loredano Via Provinciale Montedivalli 0187 953309
21 Sab. 20-8 17.00 Massa 2° G.P. Pod. Fratres 2-8 Com. Libertas Via Dante 0585 45499
22 Dom. 21-8 9.00 Pariana 7° Giro Pod. Tre Paesi 2-12 Martinelli Mirko Via dei Colli Pariana 0585 819114
23 Dom. 28-8 9.00 Marinella 2° Tr. Via Lattea 2-8 Maucci P.zza Marinella 0187 64336
24 Dom. 4-9 9.00 Aulla 1° Trofeo Cantanti 1-8 Aldovardi F. L.go M. Andrea 339 2658020
25 Sab. 10-9 16.30 Quercia 23^ Marcia Straca 2-8 Spediacci Silvio Via Sannaco Quercia 0187 471536
26 Sab. 17-9 17.00 Gramolazzo 1° StraGramolazzo 2-10 Barsi A. Via Provinciale 0583 610549
27 Sab. 24-9 16.00 Montignoso 1° CorriMontignoso 2-8 Ferrari W. Poli Graziano Via Comunale 347 3796343 - 339 7398525
28 Dom.9-10 9.30 Levanto 6^ StraLevanto 4-15 Romano M. Via Dante Levanto 0187 807441
29 Dom. 13-11 9.00 Fivizzano Trofeo Castagne 2-10 Arcobelli Giorgio Fivizzano 0585 926916

Podismo e Atletica - 45
fettuate in pista; al di fuori cosa fai riguardo lo
stretching e per recuperare la fatica?
Purtroppo su ciò sono pigra e lascio un po’ a desi-
derare, invece lo stretching e i massaggi sono una
parte importantissima dell’allenamento che serve ad
evitare infortuni e recuperare meglio.
- Chi è Claudia Salvarani fuori dall’atletica?
Una ragazza semplice, penso che una delle mie ca-
ratteristiche migliori sia l’ottimismo e la voglia di
trovare sempre il sorriso, di essere positiva, niente di
più, una ragazza molto normale.
- I tuoi hobby?
Non ho passioni particolari.
- TV?
Intervista a La televisione la guardo poco a parte il telegiornale
e le serie americane come C.S.I. “La scena del cri-
mine”, genere poliziesco, tanto per rimanere in tema
Claudia Salvarani societario.
- Libri?
Sì, preferisco i gialli, uno degli ultimi è stato “100
Claudia Salvarani, nata a Piacenza l’ 8-3-1975. - Far parte del gruppo Gigliotti ha i suoi pro e con- colpi di spazzola” che ho trovato molto surreale.
Società Fiamme Oro - Specialità m 800 tro; cosa hai trovato in Luciano che ti ha portato a - Nel gruppo si scherza e ride spesso; di chi è stata
Personale 2’01’’23 far meglio delle altre volte? l’idea di regalare il telefonino a Luciano?
Da 4 anni con il prof. Gigliotti, mosca bianca del Essendo tutti maratoneti sono l’ultima ruota del car- Aveva dei problemi con la batteria del vecchio cel-
gruppo perché sono tutti maratoneti ro, ma è parecchio stimolante allenarsi con un cam- lulare, abbiamo colto l’occasione trovandoci tutti
6 titoli italiani di cui 1 indoor pione olimpico quale Stefano Baldini, una campio- insieme per fargli il regalo di Natale; Luciano non va
8 presenze in nazionale nessa europea come Maria Guida, un grande quale molto d’accordo con la tecnologia, il telefonino dota-
Alessandro Lambruschini; con Luciano c’è compli- to di videocamera, serve a farlo impazzire un po’.
- Come hai iniziato a correre? cità, affiatamento, è una persona splendida con cui - Il tuo rapporto con internet?
Come la maggior parte delle persone, ai campionati mi trovo bene; deve dedicare più tempo a Stefano e Ho la casella e-mail che leggo una volta ogni 2 mesi,
provinciali dei giochi della gioventù ho vinto la gara al gruppo maratona, però ha sempre per me un oc- infatti molti mi rimproverano; non ne faccio un gran
di salto in lungo; da lì ho cominciato all’età di 11 chio di riguardo e sono contenta di questo. uso, prima di entrare in polizia lavoravo in ufficio
anni a Piacenza con la mia vecchia società, l’atletica - Punti alla coppa Europa di Firenze 2005? con il computer e lo usavo parecchio; da 5 anni a
Farnese. Seguita dalla mia allenatrice, Fattori Carli- Sì perché significherebbe che sto correndo forte, ma questa parte solo posta elettronica e qualche navigata
na, mi impegnavo nelle prove multiple e nelle corse l’obiettivo è tornare a correre intorno al 2’01”. L’an- su internet.
a ostacoli fino al ’96, quando ho debuttato negli 800 no scorso ho fatto un investimento importante con il - Cosa vuoi dire a chi legge questa intervista, da-
m. raduno in Namibia insieme al gruppo Gigliotti, ma to che sono persone che corrono e fanno atletica
- Cosa significa fare atletica? probabilmente questa prima esperienza in altura di leggera.
Adesso è un lavoro grazie alle Fiamme Oro, ma da 1 mese al ritorno non ce la siamo giocata al meglio, Di interpretare l’atletica in modo sereno, vedo che
sempre considero questa attività passione e diverti- nel senso che sono entrata in forma troppo presto e la anche a livello amatoriale ci si pone obiettivi irrag-
mento, perché nella sofferenza riesco a trovare quel- stagione è andata malino. giungibili che provocano solo ansia; per me la corsa
le cose che mi fanno stare bene. - Per te le seduta più importanti sono quelle ef- va vissuta tranquillamente è decisamente meglio.

46 - Podismo e Atletica
Commenti alle gare
Modena 31 gennaio 2005
31ª Corrida di S.Geminiano
Corsa della pace
per la fratellanza dei popoli
Modena è la città della Ferrari, dello zampone, del
cotechino, dei tortellini, ma soprattutto ospita la sede
dell’accademia militare italiana. Oggi, 31 gennaio
si festeggia il Patrono della città, San Geminiano.
In città il centro è pieno di tantissima gente tanto
che lanciando una manciata di riso non cadrebbe un
chicco in terra. Tanta gente non è lì per caso; un im-
menso mercato si estende per le vie del centro (circa
500 banchi di merci di vario genere), compreso tutto
intorno al Duomo. Il Duomo merita una visita, oltre
che contenere in un’urna le spoglie mortali del santo
patrono della città, ci sono dei mosaici che non hanno succede?… Poco dopo, l’onorevole Romano Prodi, vole la presenza femminile dell’accademia militare,
niente da invidiare a quelli delle chiese di Ravenna. accompagnato dalle guardie del corpo, nei panni di aeronautica, esercito. All’arrivo dell’onorevole Prodi
Noi podisti cosa ci facciamo oggi a Modena? Nel un qualunque podista partecipava alla gara podistica. lo speaker della manifestazione ha annunciato il suo
calendario giornaliero dei festeggiamenti del santo Ore 15: di fronte all’accademia militare oltre 2000 arrivo in 1h e 17’, l’onorevole è stato accompagna-
Patrono, alle ore 15, parte, organizzata dall’A.S La persone prendono il via alle due manifestazioni. In to per tutta la gara dall’atleta Laura Fogli. Premio di
Fratellanza 1874, con il patrocinio del Comune, della testa i campioni poi gli amatori e dietro i partecipanti partecipazione una bottiglia di aceto balsamico. Circa
provincia ed il sostegno di una nota casa produttrice alla mini corrida, giovani, anziani, mamme con bimbi 3000 euro della quota d’iscrizione sono stati devoluti
di aceto balsamico, la 31° edizione della corrida di in carrozzina etc; una vera festa sportiva. I primi 2 alla città palestinese di Ain Arik, quale contributo per
S. Geminiano e mini corrida; corsa internazionale su km vengono percorsi tra le vie ed all’interno del vasto la costruzione di un impianto sportivo. Riguardo alla
strada di 13,250 e di 3 km. Quest’anno ha preso la mercato, al passaggio dei podisti si apre un corridoio rappresentazione atletica della Toscana alcuni podisti
denominazione di “Corsa della pace per la fratellanza dove ai lati si trovano le persone che applaudono e del Cral INPS hanno partecipato alla manifestazione;
tra i popoli”. Già nel 2004 la società organizzatrice si incitano i podisti al loro passaggio. La corsa di 13 km anche il sottoscritto ha gareggiato, con il pettorale
è impegnata per questo scopo con la partecipazione tocca la periferia modenese, passa davanti ad un san- della minicorrida acquistabile la mattina stessa. Sul
alla Marcia della pace da Gerusalemme a Betlemme, tuario dove viene venerato S. Geminiano. L’incredi- pettorale della minicorrida c’è disegnata una vignetta
invitando atleti israeliani e palestinesi per dare una bile di questa corsa è che non c’è un metro di marcia- di Fremura. A fine gara andiamo a mangiare i tortelli
testimonianza a tutti gli sportivi veri. Alle 14.30 al piede dove non vi sia la folla di persone ad assistere al e bere il lambrusco in un locale tipico modenese per
Palasport punto di ritrovo dei podisti c’erano anche passaggio dei podisti. Il voto da dare a questa gara è 10 concludere questa trasferta.
fotografi e diverse telecamere di Tv locali, cosa all’organizzazione, al pubblico, ai partecipanti. Note- Bartolini Marco

Podismo e Atletica - 47
Lucca, 23 gennaio 2005 un’altra gara che ha visto prevalere per il terzo posto
Andrea Capretti (GS Orecchiella) autore di una bella
Campionati toscani di cross progressione su Touhami Abassi (Toscana Atletica),
2ª prova Emiliano Mazzei (Atl. Vinci) e Mattia Treve (Tosca-
na Atletica).
Lo splendido palcoscenico delle Mura urbane di Nella rispettiva gara al femminile successo di Denise
Lucca ha fatto da sfondo domenica 23 gennaio al- Cavallini (Atl. Apuana Femminile) che batte un po’ a
la seconda prova del Campionato Toscano di cross. sorpresa la forte Natalina Lorenzi (CUS Pisa) domi-
L’organizzazione dell’Atletica Virtus C.R. Lucca è natrice della prima prova, sul terzo gradino del podio
stata ottima e gli spettatori hanno assistito a gare di Maria Rosa Ognissanti (Atl. Apuana Femminile) che
elevato contenuto tecnico. La mattinata si presenta- ha la meglio sulla compagna di squadra Sara Donati
va molto fredda e questo ha costretto alcuni atleti a e su Meri Mucci (ASC Silvano Fedi). Nelle categorie
munirsi di guanti e copricapo per meglio sopportare Juniores, in campo femminile vittoria di Silvia Del
la bassa temperatura. Il percorso di gara, interamente Fava (Asics Firenze Marathon) su Francesca Fallani
ricavato sui suggestivi prati degli spalti delle Mura, (Assi Banca Toscana) e Anna Laura Mugno (Asics
era piuttosto piacevole da correre, perché il terreno Firenze Marathon), mentre tra i maschi il successo è
assai compatto e l’assenza quasi totale di zone fango- andato a Lorenzo Conforti (Toscana Atletica) su An-
se non creavano problemi ai partecipanti, anche se le drea Giovannelli (Virtus Lucca) e Abdellah Elkha-
salite da uno spalto all’altro si sono fatte ugualmen- dkhade (Toscana Atletica).
te sentire soprattutto per chi correva il cross lungo. Nella gara più importante della giornata, il cross lun-
Non fosse stato per il clima rigido, la manifestazione go (km. 6), tra le donne gran vittoria della giovane
sarebbe stata un vero piacere da seguire per i tanti Erika Lombardi (Assi Banca Toscana) al secondo an- mente la velocità distanziando Nshimirimana e fa-
spettatori che hanno assistito alle gare, anche perché no tra le Assolute, che ha la meglio su una Sara Orsi cendo retrocedere Giambrone ripreso dal gruppo che
in una particolare zona si poteva seguire gran parte (Atl. Sestese Femminile) non in giornata e France- seguiva, comprendente, tra gli altri, Roberto Porro,
della corsa. Nel cross corto maschile (km. 4) la vitto- sca Bernabei (Atl. Sestese Femminile). Ai piedi del Cristiano Di Vico, Samuele Betti e Gabriele Abate.
ria è andata al keniano Robert Sigei Kipgnetich (Atl. podio concludono Francesca Pini Prato (Assi Banca A circa 3 km dal traguardo è avvenuto l’attacco deci-
Virtus Lucca) che ha dato una dimostrazione di forza Toscana) ed Elisa Amedei (Atl. Apuana Femminile). sivo di Samuel Nganga (GS Orecchiella) disarmante
a dir poco devastante, il suo passo agile e leggero Nel cross lungo maschile (km. 10), dopo una prima per tutti, in poche centinaia di metri, col suo passo
come una gazzella non ha lasciato scampo a nessuno, parte di gara corsa dai favoriti a un ritmo tranquillo, felpato da antilope nera, ha guadagnato un vantaggio
distanziando notevolmente il giovane talento Stefano hanno preso il largo il keniano Nganga, il connazio- considerevole che gli ha permesso di andare a vince-
La Rosa (M. Pellegrini Grosseto) appena ventenne nale Kiptarus, il burundiano Nshimirimana e Giu- re in solitudine su Jonah Kiptarus (Atl. Castello). La
al primo anno tra gli Assoluti e vincitore della pri- seppe Giambrone. A metà gara l’accoppiata keniana medaglia di bronzo è andata così a Joachim Nshimi-
ma prova a Calenzano due settimane prima. Dietro Nganga-Kiptarus andava ad incrementare ulterior- rimana (Toscana Atletica) davanti a Roberto Porro
(GS Orecchiella) e Cristiano Di Vico (Atl. Castello).
Il prossimo appuntamento sarà con i Campionati Ita-
liani di società.
Fissata la data di Corri la Vita 2005: obiettivo 10.000
CLASSIFICA JUNIORES FEMMINILE
Si svolgerà domenica 2 ottobre l’evento ecologico-benefico 1. Silvia Del Fava (Asics Firenze Marathon)
più amato da fiorentini e turisti. L’assessore allo sport: sarà 2. Francesca Fallani (Assi Banca Toscana)
la manifestazione podistica più importante di Firenze 3. Anna Laura Mugno (Asics Firenze Marathon)

S
4. Melissa Manenti (Atl. Sestese Femminile)
i svolgerà domenica 2 ottobre Cor- 5. Chiara Morandi (Asics Firenze Marathon)
ri la Vita 2005, terza edizione della
minimaratona di beneficenza idea- CLASSIFICA JUNIORES MASCHILE
ta per raccogliere fondi contro il cancro 1. Lorenzo Conforti (Toscana Atletica)
al seno. Obiettivo: la partecipazione di 2. Andrea Giovannelli (Atl. Virtus Lucca)
10.000 persone, dopo i 7000 dell’anno 3. Abdellah Elkhadkhade (Toscana Atletica)
passato e i 5000 del 2003. 4. Moustapha Bouda (Toscana Atletica)
La data della manifestazione è stata de- 5. Gabriele Torrini (Prosport Firenze)
finita in questi giorni tra organizzatori e
Palazzo Vecchio, assessorati allo sport ed CROSS CORTO FEMMINILE
al traffico. Si tratta della prima domenica del mese, che dovrebbe da qui in avanti diventare l’appuntamen- 1. Denise Cavallini (Atl. Apuana Femminile)
to fisso di Corri la Vita (informazioni e immagini www.corrilavita.it). 2. Natalina Lorenzi (CUS Pisa)
“Quest’anno - commenta Bona Frescobaldi, presidente del comitato organizzatore - ci sono tutte le pre- 3. Maria Rosa Ognissanti (Atl. Apuana Femminile)
messe per raccogliere 10.000 adesioni. Corri la Vita è un evento che fiorentini e turisti hanno accolto con 4. Sara Donati (Atl. Femminile)
grande partecipazione e generosità. Ormai è considerato un appuntamento da non perdere, utile, diverten- 5. Meri Mucci (ASC Silvano Fedi)
te, adatto a tutta la famiglia”.
Corri la Vita si svolge sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica ed è patrocinata dal CONI, CROSS CORTO MASCHILE
dalla Regione Toscana, dalla Provincia e dal Comune di Firenze. 1. Robert Sigei Kipgnetich (Atl. Virtus Lucca)
“La manifestazione - dice l’Assessore allo Sport di Palazzo Vecchio, Eugenio Giani - si sta rivelando di 2. Stefano La Rosa (M. Pellegrini Grosseto)
grande prestigio anche a livello internazionale. Con 10.000 presenze diventerà la manifestazione podistica 3. Andrea Capretti (GS Orecchiella)
fiorentina più importante superando anche la Maratona e GuardaFirenze”. 4. Touhami Abassi (Toscana Atletica)
La formula di Corri la Vita prevede come noto un doppio percorso: competitivo (di poco superiore a dieci 5. Emiliano Mazzei (Atl. Vinci)
chilometri da fare di corsa) e non competitivo, ovvero 6 chilometri da percorrere a piedi. Entrambi i per-
corsi (partenza e arrivo in piazza S. Croce) attraversano i quartieri storici di Firenze, l’Oltrarno, le colline CROSS LUNGO FEMMINILE
sud, ville e giardini, molti dei quali si aprono al pubblico solo in questa circostanza. 1. Erika Lombardi (Assi Banca Toscana)
Possono partecipare tutti versando un modesta quota. In cambio, l’occasione per passare una mattinata 2. Sara Orsi (Atl. Sestese Femminile)
diversa e di ricevere, oltre tutto, una quantità di regali, tra cui la maglietta ufficiale, generosamente offerti 3. Francesca Bernabei (Toscana Atletica Empoli)
dagli sponsor. Quest’anno un’interessante novità: chi porterà adesioni per almeno 50 euro riceverà premi 4. Francesca Pini Prato (Assi Banca Toscana)
ulteriori. 5. Elisa Amedei (Atl. Apuana Femminile)
Come nelle passate edizioni, sono previste numerose iniziative collaterali e la partecipazione di perso-
naggi del mondo dello spettacolo e dello sport. La LILT (Lega Italiana per la Lotta ai Tumori, sezione CROSS LUNGO MASCHILE
di Firenze) utilizzerà i fondi per finanziare istituzioni pubbliche specializzate, in particolare il CSPO, il 1. Samuel Nganga (GS Orecchiella)
Centro Studio Prevenzione Oncologica di Firenze. 2. Jonah Kiptarus (Atl. Castello)
CORRI LA VITA: www.corrilavita.it - E-mail: info@corrilavita.it 3. Joachim Nshimirimana (Toscana Atletica)
L.I.L.T. - Viale A. Volta, 173 - 50131 Firenze - Tel. 055.576939 Fax 055.580152 - E-mail: info@legatumorifirenze.it 4. Roberto Porro (GS Orecchiella)
Ufficio stampa: Catola & Partners - Tel. 055.5522867 - 055.5522892 - E-mail: r.catola@flashnet.it 5. Cristiano Di Vico (Atl. Castello)
Roberto Gianni

48 - Podismo e Atletica
Hip Hip Urrà! stipendi diminuiscono, il mare è inquinato, i fiumi
pure, l’aria anche … Hip Hip Urrà si corre a Pon-
Fiato alle trombe (… Turchetti, come diceva un noto sacco!
presentatore), rullino i tamburi, balliamo e cantiamo A proposito … senti un po’ Andrea (alias Maggi-
… facciamo festa! Oggi si avvera un sogno. Andia- ni, alias Presidente del La Galla, Financial Project,
mo a correre a Ponsacco! manager, Fattuttum della PisaMarathon, Creatore
Dopo nientepopodimenoche 39 giorni (!) siamo nuo- del Criterium, ect.) avrei una proposta originale …
vamente nella Città del Mobile per la consueta mar- perchè la PisaMarathon non la facciamo partire da
cia non competitiva. E non siamo in un posto qualun- PONSACCOO!!
que, ma siamo anche al solito bar, dove sono posti la No! no! basta! basta! stavo scherzano … va bene, va
solita partenza e il solito arrivo, dove il ristoro finale bene, si parte da Pontedera … come non detto! Però
è spostato di 8,66 cm rispetto a quello di 39 giorni l’idea era carina).
fa … Come si fa a parlare di una corsa che abbiamo Ci si vede alla prossima … dove?! indovinate un
praticamente già fatto un mese fa? È vero che oggi si po’!? Bonanotte
allunga il tiro andando a spasso per 22 km, arrivando Stefano
fino a Boschi di Lari, Lari, etc., etc., ma siamo sem-
pre lì. E che dire dei partecipanti che sono sempre
gli stessi, che le loro tute o magliette sono sempre Gli Spensierati a Ponsacco Vinci 30 gennaio 2005
quelle e che le loro auto sono parcheggiate ovunque Maratonina di Vinci
Stamani tutti a Ponsacco per la 29ª Camminata Cre-
nel raggio di qualche chilometro?
misi Straponsacco di 6, 10, 16 e 22 km.
Si può parlare dicendo che siamo nell’anno nuovo Si è disputata la 19ª edizione della “Maratonina Città
Ci ritroviamo al bar Sordi che il sole non è ancora
(che fantasia …), si può dire che le gambe sono sem- di Vinci”, organizzata dall’A.S. Atletica Vinci 1975.
sorto, ci sono anche tre elementi femminili nuovi,
pre un po’ afflitte dalla sindrome da “salite di Boz- Questa corsa richiama moltissimi appassionati e si
evento sempre destabilizzante per l’equilibrio di
zano”, si può continuare col parlare della mattinata vanta di essere una delle più importanti nel panorama
qualsiasi gruppo, figuriamoci per gli Spensierati,
opaca, nebbiosa con temperature forse oltre la media podistico toscano, basti pensare che nell’albo d’oro
che, come dice il nome, essendo “senza pensieri”
… si può anche dire che iniziano a girare un po’ di recente ha nomi illustri, come il burundiano Nday-
poco riflettono sui comportamenti più o meno diplo-
Tapascioni (cioè quelli in carne e ossa ci sono sem- senga, Daniele Milani e Gloria Marconi. La mani-
matici da tenere in tali situazioni, praticamente tutti i
pre stati … dicevo di quelli di carta stampati dalla festazione prevede anche un percorso di km 4 non
nostri maschietti le hanno accerchiate, costringendo-
compagnia del Ceck) e che dopo i calendari della competitivo, mentre la gara agonistica misura km
le a barricarsi in macchina… Oh allora! Che figura
Galla con le Tope Ignude sono arrivati quelli, ben più 14,500 ed è un continuo saliscendi tipico della zona,
ci fanno fare!
seri, e non poteva essere altrimenti, del Ponte (questa senza salite troppo dure, ma con continui cambi di
Questo, logicamente, è stato l’argomento più dibat-
l’ho detta grossa!). pendenza che, a lungo andare, incidono molto sulle
tuto durante il viaggio di andata, nella nostra auto
Si potrebbe parlare del Pisano che ora, oltre al Sal- energie degli atleti meno muscolosi. La corsa è stata
eravamo io, Lucia, Graziella, Marcello e Oscar …
siccione gonfiabile, mette in mostra anche i gialli ripresa da Toscana TV che, come sempre, va in onda
uomini ancora in minoranza, la ragione è sicuramen-
striscioni della Fiasp e che sono arrivati nelle nostre il giovedì sera alle 22, era inoltre presente il servizio
te nostra, me lo sento …il 2005 sarà l’anno delle
tasche anche i loro calendarietti tascabili (se sono fotografico realizzato e offerto gratuitamente su in-
donne.
tascabili dove vuoi che siano dato che tra l’altro le ternet da Piero Giacomelli.
Arrivati nella città del mobile constatiamo che la
nostre tasche son da mo’ piuttosto vòte!) Con un clima tipicamente invernale, reso ancor più
partenza è di nuovo al circolo Arci che già aveva
Hip Hip Urrà! Mi sono alzato di buona mattina per duro dal forte vento, il lungo serpentone di corridori,
ospitato la corsa dei mobilieri Ponsacco lo scorso
andare a corre’, dove? A Ponsacco! Ho preso la su- dopo un primo giro di 4 km, transitava nei pressi del-
dicembre, cerchiamo subito quelli della Galla per
per-mulattiera per andare, dove? A Ponsacco! Sono la zona d’arrivo, e già si cominciavano a delineare le
ritirare le nostre copie del “Tapascione”, a proposito,
uscito a Pontedera e ho preso la via … per Ponsac- posizioni di testa. Un terzetto, composto dal keniano
complimenti sinceri, è davvero un bel ricordo da far
co! Zakayo Kipsang, Graziano Poli e Fabio Malus, pren-
vedere ai nipotini.
Ho fatto il cartellino e allo otto sono partito, ho in- deva il largo sul resto del gruppo, mentre in campo
Finalmente cominciamo a sgranchire le gambe, già
serito il pilota automatico, le scarpe erano quelle del femminile Emma Iozzelli conduceva già abbastanza
dai primi chilometri ci rendiamo conto della tempe-
mese scorso, ho solo aggiunto la parola Lari … ho nettamente su Veronica Vannucci. Al 10° km le no-
ratura, prematuramente, primaverile, dopo qualche
dormito per quasi tutto il tempo, ogni tanto un sus- tizie giunte via radio davano Kipsang al comando,
minuto di corsa incontriamo Fabiola del Ponte con il
sulto, le scarpe hanno fatto il loro dovere e mi hanno mentre più staccati Poli e Malus si battevano per la
povero Delfo, che oggi però ci sta alla larga.
riportato sano e salvo davanti al vassoio di bruschetta piazza d’onore. Come da pronostico, il ventiduenne
Trattiamo, questa volta, un argomento, indubbia-
con l’olio. atleta di colore Zakayo Kipsang (Atl. Saluzzo) era il
mente serio ed importante, ci piacerebbe istituire un
Anche le colline, le piante, le strade, l’erba, le case, primo a presentarsi sul lungo tappeto del traguardo,
giorno in cui gli atleti dei vari trofei vadano a donare
le finestre, i pali della luce, i lampioni non mi sa- vincendo con il tempo di 47’55”, alle sue spalle il
il sangue, per sensibilizzare tutti a compiere questa
lutano più … neanche i cani abbaiano più … sono garfagnino Graziano Poli (Parco Alpi Apuane), gra-
nobile azione.
diventato uno di loro … mi vedono passare e mi dan- zie ad un eccellente finale sull’ultima ascesa che por-
A Boschi di Lari, Lucia ed io usciamo dal gruppo,
no l’impressione di essergli venuto a noia … anche ta all’arrivo, abbatteva la resistenza del lucchese Fa-
un po’ come Jack Frusciante, e strabiliamo noi stesse
gli stessi passanti che incontri lungo le vie sembrano bio Malus (Atl. Vinci) giungendo secondo a soli 11”
per l’ottima prestazione atletica che ci vede scalare
visi ormai conosciuti visti e rivisti … forse siamo di- dal vincitore. Per l’emergente Malus un comunque
con estrema nonchalance (facevamo finta, ovvia-
ventati quasi parenti… ottimo terzo posto a 19” che conferma i suoi continui
mente pativamo in silenzio) una bella salita, per noi,
Il percorso è in buona parte asfalto, non si rischiano miglioramenti, al quarto posto Alessandro Napoli
impegnativa.
le caviglie … si dorme meglio! (GS Il Fiorino) a 1’09” e al quinto Siliano Antonini
Raggiungiamo, così, Bandini, Troiani e Giacomelli,
Hip Hip Urrà … oggi si corre a Ponsacco! In 5 o 6 (Atl. Signa) a 1’20”. Tra le donne ennesima vittoria
cui, come al solito, fa male la gamba, il Bandini, è,
anni di attività podistica credo che questa sia almeno di Emma Iozzelli (GS Lammari) che trionfa in so-
infatti, impegnato in un’operazione di allungamento
la 25ª volta che giro intorno al Poggino … Hip Hip litudine su Veronica Vannucci (US Colzi), Daniela
dell’arto dell’amico barbiere, rallentiamo l’andatura
Urrà! Salvetti (GS Lammari), Cristina Perrone (GS Pieve
per permettere a tutti di rimanere in gruppo.
Anche l’agriturismo Nonsocomesichiama che sta in a Ripoli) ed Emanuela Boschi (GS Le Torri). Tra i
La corsa nel complesso è risultata carina, ricca di
cima all’ultima salita spaccagambe e spaccacuore è Veterani grande prestazione di Giovanni Franchi (GS
saliscendi, alternava l’attraversamento di gran parte
diventato un habitué delle nostre gite Ponsacchine… Il Fiorino) che in 54’10” ha la meglio su Nicola Cer-
del bosco ceduo costituito da cerri, lecci e ornelli,
E che dire del mitico cavalcavia che ci conduce al nichiaro (Atl. Lastra a Signa) a 55”, mentre terzo è
nonché olmi e aceri campestri a borghi storici come
campo da calcio e che ci proietta verso l’arrivo senza Luigi Gianni (GS Orecchiella) a 1’15”, quarto Rinal-
Lari. Tutto ciò ha impedito il sopraggiungere della
dimenticare però un salutino alle spazzole dell’auto- do Bolognesi (GP Massa e Cozzile) e quinto Vincen-
noia. Unico appunto il tratto finale di strada, ormai
lavaggio che appena ci vedono “si girano” dall’altra zo Giannarelli (Parco Alpi Apuane). Nella categoria
stra-conosciuto e monotono.
parte? e poi dall’altra parte ancora e poi ancora, an- Argento successo di Leonardo Monti (Atl. Vinci) sul
Al ristoro finale bruschetta e vino rosso, il Monti
cora si girano e rigirano come vivendo un incubo!? compagno di squadra Sirio Salvadori e Umberto Me-
mi fa una delle sue solite foto che spero non pub-
E sì è proprio vero … non ci sono più le mezze lani (Misericordia Aglianese). Nella categoria Vete-
blicherà, e mi avvisa che i 60 km del Trasimeno si
stagioni, l’euro ci ha rovinato, i tempi cambiano, la rane vittoria di Immacolata Izzo (Atl. Valdinievole),
terranno in concomitanza con la Maratona di Roma,
gente invecchia, la popolazione raddoppia, la natura mentre tra le Argento il successo è andato ancora una
che peccato…
si ribella, si stava meglio quando si stava peggio, a volta a Imbenia Belloni (Atl. Vinci).
Un saluto spensierato a tutti.
noi la pensione non ci tocca, la benzina aumenta e gli Roberto Gianni
Giuliana

Podismo e Atletica - 49
Calendari Palio, Orentano - Pisa
Stramarciatore, Retro non competitiva di km 21/13/6/2)
Ore 7.45 del 7 novembre, mattina fresca, tantissima
Challenge, Corrilunigiana gente alla partenza, ci si incammina lungo il traccia-
Il 30 gennaio Sergio Crocicchia, presidente del to; c’è un nugolo di gente, sembrano tante formichi-
PALIO DEL MARCIATORE di La Spezia e Lu- ne in fila composta, siamo oltre 1500.
nigiana, ha riunito i podisti al Centro sportivo di I percorsi più lunghi, non più di due anni fa, s’inol-
Camisano, presso Ameglia, e insieme al comitato travano nelle cerbaie, in una fitta boscaglia che ri-
direttivo ha proceduto alle premiazioni per l’anno chiamava le gesta del brigante Orcino, che in tempi
2004, donando a tutti una bella felpa, molto gradita. non lontani imperversava da queste parti, ci si poteva
Non è mancato il doveroso ricordo di due dirigenti immaginare di vederlo sbucare (tant’è che, circa tre
del comitato scomparsi nel corso del 2004: il giovane anni, fa un componente della società organizzatrice,
Pier Manlio Bibiano e l’anziano Ito Valentini, venuto di Orientano, si vestì come il brigante con tanto di
a mancare pochi giorni prima della manifestazione; schioppo, vicino ad un ristoro nelle cerbaie e offriva
entrambi hanno lasciato un gran vuoto tra gli amici cantuccini e vin santo); oggi delle cerbaie, tra l’ope-
podisti. Quest’anno il calendario del Palio si presenta ra di distruzione del fuoco e di una strana malattia,
forte di 48 corse, tra le quali figurano diverse novità. non c’è rimasto quasi niente. La speranza è affidata
Segnaliamo, fra le tante, la corsa dell’Avis Sarzana al tempo e alla ricrescita rigogliosa delle piante, ci
il 15 maggio, la corsa della Solidarietà dell’AIDO a vorrà del tempo!
La Spezia il 29 maggio, quella di Pitelli (La Spezia) I ristori sono fitti e discreti, da segnalare a 2 km dal-
il 21 agosto, la Salita del Pellegrino a Ortonovo il solo quella di Albignàsego) e così ci informa dove l’arrivo, sul percorso di 21, quello organizzato dalla
2 settembre, la marcia del PGS “Insieme in modo andare a correre … a marcia indietro, per divertirci proprietaria di un agriturismo locale, che con tanta
nuovo” a La Spezia il 16 ottobre e ancora il PGS con e tonificarci in modo inconsueto. Ecco il Gambero
passione, offre: spumini, torte, tè, caffè, una vera de-
“Doi passi a Ria” a Le Grazie il 4 dicembre. d’Oro di Prato, 11 giugno ore 18; il Gambero Sprint
lizia! Notevole anche quello finale.
di Collesalvetti, 18 giugno ore 17.30; Retrocamaiore
Giovanni Arrighi presenta la trentesima edizione del a Camaiore, 16 luglio ore 18.30; Retromiglio a Casal-
Vicchio Marathon Il Tiglio semi
calendario internazionale STRAMARCIATORE di guidi (PT), 17 settembre ore 16 infine il Campionato
nazionale di Retro Running ad Albignàsego (PD) il competitiva di km 9 e n.c. di km 5
Viareggio. In palio la statuetta della maschera di Flo- 6 novembre 2004
rindo (la potremo avere l’anno prossimo, quest’anno 2 ottobre alle 11. Questa passione si sta allargando,
già all’inizio d’anno, il 29 gennaio, il gruppo spor- Due giri nella campagna mugellana, un percorso se-
nell’Oscar Day del 25 aprile ci prepariamo a riceve- mi sterrato organizzato a dovere, come sempre dal
re, come premio per il 2004, la graziosa Giacometta). tivo Retrorunning Versilia ha organizzato al bagno
Balena 2000 di Viareggio la prima retro-corsa sulla Ghepardi e dal suo staff con l’appoggio, in fase di
Si tratta di 76 corse, più il percorso circolare Stravia-
spiaggia: originale e ricca di emozioni la corsa sulla arrivo, di un noto bar della zona, che ha deliziato tutti
reggio International che si può effettuare tutti i gior-
sabbia, bella la maglietta ricordo. con un ottimo ristoro, unico neo la scarsa partecipa-
ni dell’anno a Viareggio, partendo dalla sede di via
zione podistica!
Leopardi, ma anche a Boa Vista nelle Isole di Capo
CORRILUNIGIANA: comprende 29 corse compe- 8 novembre 2004
Verde (appena girato l’angolo dell’Africa…) grazie
a un locale Marathon Club di marca toscana. Poi c’è titive aperte a tutti, le coordina Franco Codeluppi, Una notizia, riportata da un noto giornale fiorenti-
il Jolly di novembre: una corsa liberamente scelta, della Polisportiva Aquilotti di Aulla. Un’occasione no, mi è risaltata agli occhi “Maratoneta muore ad
che vale doppio per la classifica finale. Il calendario per conoscere meglio varie località di Massa, Carra- un passo dal traguardo”. Incuriosito ho comprato il
comprende corse in Francia, in Svizzera, in Slovenia, ra, Avenza, Aulla, per immergersi nel verde che cir- giornale.
la Ultramarathon del 31 ottobre a Boa Vista organiz- conda i paesi di Equi, Podenzana, Bergiola, Antona, Ci sono rimasto male leggendo il nome e cognome
zata dall’instancabile Scaramelli, la maratona dell’11 Pariana. Con alcune si sconfina in provincia di La del maratoneta: si trattava di Roberto Ghepardi,
giugno nel Liechtenstein. Spezia: Luni (Ortonovo), Marinella (Sarzana) e la “Robertino” come tutti lo chiamavano! L’avevo vi-
nota Stralevanto. La corsa più nota è la “Ciamptada” sto sabato a Vicchio, che portava a fine la “Vicchio
RETRO CHALLENGE 2005: un calendario nel di Aulla del 3 luglio, ma anche le altre meritano, di- Marathon Il Tiglio”. Aveva cominciato a correre
calendario. Lo Stramarciatore ha fatto sue le corse rei, un pensierino. tardi, circa 20 anni fa ho cominciato ad incontrarlo
all’indietro, che si svolgono di sabato (di domenica Alberto Albonetti sulle strade toscane e lui ha cominciato a macina-
re chilometri e maratone (nel curriculum Passatore,
Pistoia Abetone, etc.) qualcuno ha scritto “aveva la
Noi, organizzatori per un giorno: Montecatini 13 marzo 2005 corsa nel sangue” io oserei dire “passione infinita”.
La corsa gli aveva portato tante amicizie e grandi
Il Gruppo Sportivo Atletica Montecatini per un paio d’anni non ha organizzato la gara podistica societaria, gioie da podista ed organizzatore. Il podismo tosca-
perché i responsabili della società riscontrarono problemi organizzativi: negli ultimi anni c’erano sempre
no, mugellano in particolare, perde un grande atleta
altre gare in contemporanea e si finiva per darsi noia a vicenda. Ovviamente il problema non era l’altro
e organizzatore.
gruppo organizzatore ma le Federazioni Sportive che ancora non danno un efficace aiuto organizzativo.
Attraverso questo giornale, porgo (anche se in ri-
All’interno dell’Atletica Montecatini un gruppo di podisti che partecipano in modo attivo alle gare, (il
sottoscritto ha partecipato a circa 40 gare nel 2004) sentivano il dovere di rendere il favore agli altri podisti, tardo) le sentite condoglianze alla famiglia e spero
che, a girare, diventano anche organizzatori; abbiamo così coinvolto tutto il Gruppo Sportivo e messo in che, Marathon Vicchio Il Tiglio e l’Atletica Mugello
moto la macchina organizzativa e, dando un’occhiata ai calendari pubblicati da FIDAL e UISP, consideran- (Società cui Roberto ha dedicato il suo tempo, come
do che il periodo delle vecchie edizioni era marzo/aprile e cercando di recare meno danni possibili, prima organizzatore e attivista) ricordino Roberto, dedi-
di Natale decidemmo di riorganizzare il “14° Trofeo Credito Cooperativo della Valdinievole e 3° Trofeo candogli un Trofeo, una gara podistica (sport cui non
Simone Grazzini” il 13 marzo 2005. avrebbe mai rinunciato).
Lo scorso mese abbiamo preso visione che in quella data saranno parecchie le manifestazioni podistiche
organizzate, comunichiamo il nostro dispiacere per noi e per gli altri organizzatori, speriamo che dopo Galliano del Mugello 14 novembre -
quella data gli organizzatori non decidano di smettere tale attività e che le federazioni si adoperino per una “Trofeo delle Merci”
sana promozione sportiva. non competitiva di km 8
La nostra gara, con percorso classico, parecchi podisti lo ricorderanno sicuramente, con partenza ed arrivo È una corsa bagnata, non c’è niente da fare, ed i par-
allo stadio comunale di Montecatini Terme: dopo un breve percorso cittadino si sale da via di Riafrico, con tecipanti non crescono sia che sia “non competitiva”
il giro panoramico di Montecatini Alto, si scende nel comune di Pieve a Nievole e da via del Poggetto si o “semicompetitiva”, quest’anno siamo una trentina.
percorrono tutte strade alberate fino allo stadio. Piove e fa freddo, la gara è inserita nella festa pae-
Il percorso è abbastanza lungo (18,400 km), reso faticoso dalle diverse salite e discese, ma bellissimo ed sana; si fanno le bruciate, le gare dei dolci, i bombo-
affascinante perché si corre nel verde di una bella zona della Toscana. loni e il ricavato va in beneficenza, partecipa tutto il
Come in passato ci adopereremo per organizzare un paio di ristori lungo il percorso, un altro abbondante paese all’evento, parrocchia compresa. Qua il circolo
finale, insomma cercheremo di offrire il più possibile a tutti i podisti che a loro volta così si sono com- Arci non c’è e la gara è organizzata dal gruppo locale
portati nei nostri confronti. Questo messaggio vuole essere un’informativa di come noi, organizzatori per di Montanbike in maniera perfetta, sei giri da km 1,3
un giorno, vediamo il mondo del podismo e speriamo, non a discapito di altri, in una buona riuscita della per le vie paesane; ed a fine gara si mangiano dolci e
manifestazione. Saluti e ringraziamenti a tutti i lettori. si beve il “gottino”
Il Gruppo Sportivo Atletica Montecatini Marco Bartolini

50 - Podismo e Atletica
DAL TROFEO Certo le nostre marce offrono moltissimi spunti di
arricchimento che non dobbiamo trascurare: sareb-
passare essendo un punto nodale di vari percorsi. Di
nuovo un po’ d’argine e rieccoci nella artistica Piaz-
DELLE TRE PROVINCE be estremamente riduttivo ed avvilente se la marcia
fosse soltanto il pretesto per un’abbondante colazio-
za della Chiesa; poco oltre in una sorta di vasto scan-
tinato ci accolgono e ci rifocillano abbondantemente
a cura di Maria Luisa Tognelli ne mattutina. Allontanando dalla mente questi tristi i Fratelli della Misericordia.
pensieri, osserviamo ancora dall’alto il Lago di Mas-
saciuccoli; potremmo stare ad ore a cercare di indi-
A Santa Croce viduare particolari a noi noti, ma intanto scendiamo 5ª Marcia A.G.B.A.L.T.,
abbastanza rapidamente in quello che fu un tempo, e ancora solidarietà
Iniziamo il 2005 con l’appuntamento di Santa Croce come già detto, un munito (da ben tre castelli!) feudo
per la XI Maratonina di Carnevale organizzata dalla degli Ubaldi. Riceviamo in dono la calza della Befa- Con “Più forza alla speranza” siamo già alla quinta
Polisportiva Spensierati sulle distanze di km 6-14-21. na mentre gustiamo del buon biroldo ... marcia del 2005 ed ancora una volta corriamo per chi è
È una bella giornata, l’aria è frizzante e stimolante, meno fortunato e lo facciamo con i più forti sentimenti
ideale per una bella sgambata, certo è che questo è un di solidarietà. Siamo a Zambra, che si trova poco dopo
appuntamento fisso con il freddo pungente: ricordate XXIX Straponsacco Navacchio, e ci raduniamo nell’ampio campo sportivo
che ci accoglie numerosi. È una discreta giornata, i per-
quell’anno del record dei meno 7°? Ma va benissimo
Domenica 9 gennaio siamo di nuovo a Ponsacco per corsi sono abbastanza contenuti nel chilometraggio, il
così e siamo tanti, più di 2200 partecipanti, poiché più lungo è di 16 km, gli altri due rispettivamente di
sono presenti i tre Trofei. All’inizio procediamo tutti la XXIX Camminata Cremisi sulle distanze di km 6-
12-18-22. Meteorologicamente la giornata è incerta 6 e di 12. Subito dopo la partenza saliamo sull’argine
insieme, è una vera festa vedere tanti podisti con i lo- per raggiungere Caprona, piccolo abitato presso cave di
ro abbigliamenti diversi e multicolori e già da questo e noi al mattino, sostando con gli amici presso il Cir-
colo Rinascita, punto logistico della manifestazio- pietra, la cui Torre è citata da Dante; poi eccoci sulla
si può intuire chi è più freddoloso e chi meno e tante Calcesana per giungere a Calci e prendere la strada che
altre cose. È questo indubbiamente un gran palco- ne, scrutiamo con apprensione il cielo. La partenza
porta a Monte Serra. Qui l’ambiente si fa più “intimo”
scenico. Proseguiamo di buona lena e giungiamo in avviene un po’ alla spicciolata, ma siamo comunque
e tutto ci riporta al passato, mentre l’acqua, scendendo
località Cerri per volgere quindi a destra e procedere sempre numerosi ed un discreto numero è pronto ad con forza tra i sassi rompe il silenzio mattutino. Con
ancora tutti insieme sulla strada che porta a Ponte a affrontare il percorso più lungo; del resto, non ci so- una leggera salita affrontiamo la strada dei Tre Colli;
Cappiano; non giungiamo allo storico ponte di Leo- no dubbi, i percorsi più belli sono quelli sulle lunghe passato un ponte volgiamo a sinistra per un piacevole
nardo perché volgiamo a sinistra per salire a Poggio distanze. Ci allontaniamo abbastanza velocemente sentiero che ci porta alla graziosa località di Castel-
Adorno dove le strade si dividono. Il percorso più dal centro di questa cittadina che, un tempo, era un maggiore, immersa tra gli olivi: poche case coloniche
lungo ci porta nei boschi di Montefalcone; a questo po’ tagliata fuori dalle più importanti vie di comu- accoglienti in mezzo al verde. Passo dopo passo, eccoci
punto ormai ciascuno ha preso il suo passo per pro- nicazione, dopo il 1950 ha saputo realizzare con or- ancora in discesa verso Calci che attraversiamo di buo-
cedere da solo o con il proprio consueto gruppetto. ganizzazione ed intraprendenza e si è notevolmente na lena. Non ci resta che il ritorno lungo lo Zambra,
Ci salutiamo amichevolmente, ma siamo tutti più sviluppata: dovunque volgiamo lo sguardo possiamo l’attraversamento dell’Arno, un po’ d’argine e siamo
silenziosi, quasi a voler godere appieno della quiete averne una riprova. Dopo essere transitati da Peri- al Campo Sportivo per il consueto ristoro. È stata una
del mattino domenicale e lasciar parlare la natura e la gnano in un tratto comune a tutti i percorsi, ci avvia- marcia piacevole, leggera e varia e per di più siamo stati
mo poi, prima attraverso la campagna e successiva- gratificati dalla consapevolezza di aver fatto cosa utile
voce delle nostre sensazioni e, perché no, anche dei
mente su strada asfaltata, in direzione di Cevoli che, con la nostra “goccia”, quella piccola goccia che “se
nostri sentimenti. Attraversiamo il Parco Robinson e non ci fosse, all’Oceano mancherebbe”.
torniamo su strada asfaltata ammirando le belle ville per il momento, non tocchiamo per puntare invece
e le linde casette dove ancora tutto tace; siamo ormai su Boschi di Lari e poi su Lari, dalla possente for-
sulla via del ritorno, l’aria si è un po’ “stiepidita” e tezza medicea che non può certo sfuggirci, come non
ci possono sfuggire gli antichi palazzi e ville. Il si- E per finire gennaio,
dopo esserci ben ossigenati ecco che pensiamo alle
fumanti salsicce che gli organizzatori ci hanno pre- lenzio regna sovrano e non incontriamo anima viva, tutti al Cionamarket
parato come è ormai annuale consuetudine e dalla preferiamo tacere per non turbare la quiete ed eccoci
poesia del bel percorso … siamo scesi verso la prosa. ora a Cevoli, per chi ha qualche annetto..., nota per Con la XXVI Maratonina delle Colline Cascinesi
Così è la molteplicità degli aspetti della vita. un oscuro fatto di sangue che ora non avrebbe fatto siamo al 30 gennaio; il gruppo Sportivo Cionamarket
certo notizia: così cambiano i tempi e le coscienze!... accoglie i Tre Trofei e poiché il luogo della manife-
Giunti alla Capannina di Cevoli, dopo un breve trat- stazione si trova sulla Sarzanese, noi podisti diamo
A Bozzano per l’Epifania to sulla Provinciale, risaliamo su verso la campagna luogo ad una calca veramente esagerata. Dopo un
per scollettare e tornare sui nostri passi per via del breve tratto sulla provinciale appunto, svoltiamo sul-
E così siamo giunti all’Epifania ed è giovedì. Di pri- Commercio; ormai la giornata è a buon punto e giù la destra e, passato il ponte sul torrente, proseguiamo
mo mattino il tempo è piuttosto incerto, ma promette dal Campo Sportivo proviene l’allegro vociare di sulla sinistra ammirando le verdi colline che ci at-
bene e la Società Fratres di Bozzano, organizzatrice calciatori che stanno disputando una partita, mentre tendono. Siamo nelle vicinanze di Buti, antico borgo
della manifestazione, ci ha predisposto tre percorsi dalle case emana un prosaico profumo di salse e di medievale arricchito da signorili fortificazioni, qua-
“Attraverso le Colline Pucciniane”. A questo punto arrosti. Siamo all’arrivo, anche per oggi abbiamo fat- li Castel Tonini e Castel di Nocco. Intraprendiamo
non c’è che l’imbarazzo della scelta tra 5, 10 e 20 to il nostro dovere... poi una ripida salita nel bosco: un tappeto di foglie
km. Siamo in Versilia, nel Comune di Massarosa e secche scricchiola sotto i piedi al nostro incedere a
ben ricordiamo che Bozzano fu, fino al XIII sec., si- causa della brina gelata, ma ben presto un solicello
gnoria feudale degli Ubaldi e dico questo perché per A Cascina per il 3° Trofeo Fratres pallido ci conforta mentre osserviamo da una parte
lo più, o almeno spesso, pensiamo ai nostri “paesi l’ampia pianura sottostante e dall’altra le antenne
della domenica” come a dei piccoli centri sperduti, Partiamo dalla Piazza della Chiesa a Cascina, per
del Monte Serra. Ad un certo punto ci separiamo dai
senza una storia: al contrario, sono tutti quanti ricchi il III Trofeo Fratres di km 6-12-18. È una giornata
podisti della 18 km, passiamo ancora salendo per
di un passato che meriterebbe la nostra attenzione. gelida e ventosa e mentre ci rechiamo per l’iscri-
la Fonte di Mezzopane per giungere fino al Sorbo
Di primo mattino, giunti a Bozzano, cerchiamo il zione alla marcia, anche se tutti infreddoliti, non
ed uscire su strada asfaltata; lungo questo tratto no-
punto logistico che interessa il nostro Gruppo, infatti possiamo fare a meno di soffermarci ad ammirare
tiamo la grande abbondanza di acqua né mancano
per motivi di spazio, le tre province, Livorno, Lucca ciò che si presenta alla nostra vista: la Pieve di S.
persone che con damigiane e taniche si riforniscono
e Pisa, sono dislocate in tre locali diversi e questo dà Maria del XII sec., l’Oratorio di Santa Croce con il
alle sorgenti. Rientriamo nel bosco e saliamo fino a
luogo a battute e sfottò..., in realtà apparteniamo tut- Campanile, in realtà una torre quattrocentesca ed il
Campopolo dove siamo ben lieti di trovare un caldo
ti, accomunati senza distinzioni, al grande mondo del bel Palazzo settecentesco in laterizi. Una vera me-
ristoro attorno ad un fuoco acceso, né disdegniamo
podismo. Dopo la partenza ci allontaniamo ben pre- raviglia che costituisce già un premio per la nostra
di assaporare una gustosa bruschetta.
sto dalla pianura per inerpicarci attraverso argentei levataccia mattutina. Ci allontaniamo dalla città del
Inizia poi una lunga discesa nel bosco che è un piace-
oliveti verso le colline circostanti, da cui possiamo mobile percorrendo il lungo argine che la costeggia
re, perché si è fatta una bella giornata e la varietà del
godere di stupendi panorami ed ampie zone boschive ed è bellissimo osservare la lunga teoria di podisti
tracciato di questa 25 km ci distoglie dalla fatica e ci
in un vario e piacevole saliscendi, “turbato” soltanto che si avviano frettolosi in un’atmosfera quasi sur-
gratifica a tal punto che, mentre ancora osserviamo
dalle arcate dell’autostrada che cerchiamo di igno- reale. Ci dirigiamo tutti quanti verso San Giovanni
dall’alto la ghibellina Buti, il cui Castello fu distrut-
rare. È una giornata poco luminosa e, specialmente alla Vena ed attraverso un’erta e sassosa salita rag-
to dal Conte Ugolino, non ci resta che percorrere in
quando percorriamo i boschi, sembra quasi il crepu- giungiamo Campo dei Lupi. Bellissima la vista che
discesa un breve tratto in mezzo agli ulivi e a linde
scolo. Passiamo anche nelle vicinanze di una villa si gode da quassù. Scendiamo quindi su Lugnano,
e ben curate palazzine che siamo all’arrivo, quasi
di Giacomo Puccini: questa, come molte altre fino a il freddo sembra diminuire o almeno siamo riusci-
senza accorgercene avremmo continuato a correre.
Torre del Lago, è una zona dove sembrano aleggia- ti a neutralizzarlo; attraversiamo ancora una volta
All’arrivo il buon olio di Buti ed ancora una gustosa
re l’armonia e le note della sua palpitante musica. il ponte sull’Arno, che spesso e volentieri ci vede
bruschetta.

Podismo e Atletica - 51
dopo i cantieri navali e la corderia. Dal settimo chilo- maria Vanacore (Centro Ester) in 1h19’39”, al terzo
Mezza maratona metro la prima ascesa verso le terme di Scraio fin sulla posto la polacca in forza allo Sport Roma, Eva Kepa
Mare-Monti a Sorrento (NA) piazzetta di Vico Equense, con la veduta del bel castello in 1h20’59”, quindi Luisa Abbate (ANMI Bacoli) in
Giusso. 1h26’53”, quinta Maria Grazia Perfetto (Erco Sport)
A Sorrento un podio tutto africano è salutato dall’inno Qui gli sportivi si sono divisi, con i primi arrivi, men- in 1h27’17”.
di Mameli suonato dalla fanfara dell’Esercito; ma subi- tre la mezza maratona ha proseguito lungo la discesa Giovanni Mauriello
to le donne pareggiano i conti, ai primi posti due atle- verso Meta. A metà gara il plotone dei cinque africani
te campane. La storia della terza mezza maratona più ha premuto sull’acceleratore, distanziando tutti gli altri.
affollata d’Italia, la Mare-Monti che da Castellammare Dopo il lungo ponte di Seiano, quasi sospeso nel vallone Monteforte d’Alpone (VR) 23 gennaio 2005
di Stabia porta a Sorrento, nel napoletano, è tutta qui. verso la boscaglia che guarda il mare, la scalata di punta
Incorniciata da un paesaggio stupendo del mare e dei Scutolo ha scosso il quintetto di testa per due chilometri Montefortiana-Turà 2005
boschi delle colline che dalla penisola sorrentina affac- e mezzo, mentre la prima linea femminile era già salda-
ciano sul golfo di Napoli, reso lucente da un sole acce- mente in mano alle campane Alessandra Insogna (New 30° Trofeo S. Antonio
cante, seppur in una giornata fredda. Un percorso con Team Liberi) ed Annamaria Vanacore (Centro Ester),
due insidiose salite, ma con altrettanti veloci discese e tallonate dalla polacca Eva Kepa. All’algerino Ali Saidi Sief la Montefortiana-Turà.
tratti pianeggianti. In gara anche il testimonial della manifestazione, il Volata finale a sei con successo del vice campione
Oltre milletrecento i podisti iscritti, all’arrivo della 21 settantanovenne romano Sergio Agnoli, pluricampione olimpico di Sydney 2000 sull’eritreo Afringi, quarto De
km in piazza Lauro a Sorrento poco più di mille. Per la europeo e mondiale di categoria M65 e M70 su varie Nard e sesto Curzi.
10 km invece (la Stabia-Aequa) una settantina d’atle- distanze, compresa la maratona, anche in Italia ha con- A Monteforte d’Alpone una lunga volata finale ha ca-
ti. Partenza dopo le nove, al termine di un minuto di seguito brillanti risultati. Abbinato alla gara un trofeo ratterizzato la 24ª Montefortiana-Turà corsa su strada
raccoglimento in memoria del maresciallo Cola, ucci- riservato agli sportivi iscritti ai centri antidiabetici del- di km 10,605 (7 giri), con successo del vice campione
so in Iraq. Le note del Silenzio sono state intonate da l’Aid, intitolato “Corri per il diabete”. olimpico dei 5000 di Sydney, l’algerino Ali Saidi Sief
un trombettiere dell’Esercito. Attraverso i comuni del Podio maschile, dunque, tutto africano a Sorrento. Gli che precede (stesso tempo) l’eritreo Abdallah Afringi, il
comprensorio stabiese-sorrentino e lungo la statale in- arrivi sono stati commentati da Marco Cascone. La keniano Justos Kiprono, il finanziere Gabriele De Nard,
teramente chiusa al traffico, moltissimi i campani, ma vittoria è andata a Chercaoui Laalami (Pol. Agatocle il marocchino Lamachi e il carabiniere Denis Curzi.
tanti gli atleti provenienti dal centro e sud Italia. Sciacca) in 1h03’36”, secondo Samwel Nganga Njoro- In mattinata nella Maratonina DEM successi a tempo di
Caotica e approssimativa la partenza sotto il cavalca- ge (Orecchiella Garfagnana) in 1h03’54”, terzo Rachid record di Wu Wen-Chien (Taiwan) con 1.07’26” (pre-
via delle nuove terme di Stabia. Il giudice di gara ha Kisri (Rocco Scotellaro Matera) in 1h04’58”, al quarto ced. 1.07’31” di Bettiol) e dell’azzurra Giovanna Volpa-
premuto inavvertitamente il grilletto, facendo partire la posto è poi giunto Johan Kiptarus (Atl. Castello) in to con 1.20’30” (preced. 1.21’08” della Ricotta), sempre
carovana dei podisti anzitempo. Poi il vero sparo, alcuni 1h05’47”, quinto Marchane Abdelkebir (Olio Carli in mattinata quasi ventimila i partecipanti al Trofeo S.
minuti dopo. Unico via per tutti i partecipanti. Speaker, Palermo), sesto il campano Pietro Carpenito (Monte- Antonio.
Nello De Martino. miletto AV) in 1h07’57”. Ordine d’arrivo Montefortiana-Turà
Subito in discesa verso il centro di Castellammare, il In campo femminile ha prevalso Alessandra Insogna ����������������������������
1° Said Sief Ali Alg. ������ 30’18”
lungomare Garibaldi e la zona dei bagni di Pozzano, (New Team Liberi) in 1h18’47”, davanti ad Anna- 2° Afringi Abdallah Eri. ������ 30’18“
3° Kiprono Justos Ken. 30’23“
4° De Nard Gabriele FF.GG. 30’27“

Il mio punto di vista 5° Lamachi Abdelkedir Mar. ������


6° Curzi Denis
7° Andriani Ottavio
CC BO
FF OO PD
30’28”
30’29”
31’10”

sul certificato di idoneità sportiva ���������������������������������������


8° Chatbi Jalel
9° Brignone Valerio
Mar.
Atl. Cairo
10° Kipsang B. Zakayo Ken. ������
������
31’23”
31’29”
31’34“
di Luigi Felicetti

C
irca un anno e mezzo fa il bollettino ufficiale della Regione Toscana ha pubblicato la Racchettinvalle 2005 si
legge sulla tutela sanitaria dello sport e ancora oggi se ne continua a parlare. La questione conferma un grande evento
verte sul fatto che sia giusto o meno che tutti quelli che vogliono praticare attività spor-
tiva agonistica e non agonistica debbano sottoporsi a visita medico-sportiva presso le aziende Sono stati circa duemila partecipanti a decretare il suc-
unità sanitarie locali o strutture ambulatoriali private, accreditate per la medicina dello sport. cesso della V edizione di Racchettinvalle, che si è svolta
Non entro nel merito se il costo del certificato sia troppo alto o basso, se la scadenza della visita domenica 6 febbraio 2005, in una giornata carat-
dovrebbe avere durata maggiore o inferiore ad un anno, se gli accertamenti clinici e diagnostici terizzata da un clima invernale, in cui il sole si è fatto
vedere in pochi momenti.
strumentali previsti siano sufficienti. Una manifestazione che a Pragelato (Alta Valle Chiso-
Sono del parere che il vecchio detto “è meglio avere paura che buscarne” in questo caso calzi ne) ha visto la presenza dei migliori atleti europei della
a pennello. “Miei cari podisti: fate la visita!”. Affrontare le gare, gli allenamenti nel periodo specialità che hanno preceduto alla partenza di alcuni
invernale ed estivo, le sfide con i vostri compagni d’allenamento e non, percorsi impegnativi … minuti gli appassionati di questa disciplina sportiva.
portano a sollecitare il vostro fisico, a stress e ad affaticamento. Tutto questo per una persona Calzare le racchette da neve o “ciaspole”, è senza dub-
sana è fonte di beneficio, ma ci possono essere dei casi in cui è meglio non strafare e tutto questo bio un bel modo per vivere a contatto con la natura. Og-
gi il podio ha visto sullo scalino più alto Claudio Cassi
potrebbe essere dannoso. Se siete iscritti ad una società sportiva la responsabilità, qualora non (Sport Life di Igne) che ha fatto il percorso in 23’32”,
siate in regola con il certificato medico, ricade sul presidente. seguito da Marco Agostini della Forestale di Rieti che
Vorrei ricordare che il certificato vi dà la possibilità di partecipare alle competizioni sportive. ha chiuso in 23’42”, terzo posto ad Antonio Santi (La
Portatelo sempre con voi! Fratellanza Modena) in 23’51’’.
Io ho provato a pesarlo e sinceramente il suo peso è relativamente basso, basterà una settimana La categoria femminile che in un primo tempo aveva vi-
di palestra e tutti ci riusciranno. Sgravate gli organizzatori da responsabilità e dallo spiacevole sto la vittoria della bresciana Asha Tonolini con 29’03”,
è stata ribaltata dal ricorso della seconda arrivata la
compito di proibirvi di partecipare alla manifestazione. toscana Emma Iozzelli (G.S. Lammari), fatto nei con-
Avere al seguito il cartellino federale o di un ente di promozione sportiva non è sempre sintomo fronti della rivale che aveva utilizzato delle racchette da
di essere in regola con il certificato medico, perchè come ben sapete i tesseramenti si fanno neve qualche centimetro più corte. Protesta accolta dai
all’inizio dell’anno, mentre la visita medica si può fare in qualsiasi momento; perciò se il vostro giudici, che ha portato alla squalifica della Tonolini, ag-
presidente di società vi ha richiesto di sottoporvi a visita, prima verbalmente e poi con lettera giudicando di conseguenza il primo posto alla Iozzelli.
raccomandata, quest’ultimo risulta tutelato, mentre voi siete fuori regola e gli organizzatori non Secondo posto a Cristina Scolari (Atletica Valcamonica)
vi dovrebbero far gareggiare. che ha concluso la sua prova in 30’14”, terzo scalino del
podio per Renate Fauner (C.S. Forestale) in 30’38’’.
Per evitare questi spiacevoli disguidi consiglio di presentarsi alle iscrizioni alle gare portando La giornata di oggi ha visto cimentarsi sulla pista di Pra-
una lettera intestata, della società di appartenenza, con i nominativi degli atleti e la firma del gelato numerosi amministratori pubblici e sindaci della
presidente, oppure avere il certificato medico al seguito. Valle Chisone e del Torinese.
So che ci sono persone che pensano di essere più furbe di altre e pur non avendo mai fatto la visi- Madrina della manifestazione, impegnata anche lei nel-
ta riescono, nonostante tutto, a partecipare alle manifestazioni sportive avendo anche il coraggio la corsa non competitiva, la campionessa olimpica di
di deridere chi invece è in regola. Non esprimo nessun parere su queste persone, ma lascio a voi salto in alto, Sara Simeoni.
Alessandra Ramella Pairin
ogni giudizio. Concludo dicendo “prevenire è meglio che curare”: SI al certificato medico!
Ufficio Stampa Turin Marathon

52 - Podismo e Atletica
L’altra faccia del podismo
Corsa e Sesso Dopo dieci minuti sento un suono ripetuto. Penso
Vignetta di A. Caterini c’è qualcuno forse sono salvo e riesco a staccarmi
L’argomenti trattati in questo artìolo pur in tutta la lo- dagli altri. Ma gli altri due sono sempre accanto
ro scientificità sono parecchio pesi! Pertanto figlioli a me. Cammino e loro accanto a me . Cammino
e quelli deboli di stoma’o...a letto! L’artri leggete e ancora più piano e loro sempre accanto a me….
ditemi se vi ci ritrovate. Sento un altro suono ripetuto…… è finalmente
Già dar titolo si dovrebbe capì. E’ ‘r solito dilemma. finito il mio all’allenamento posso andare a ca-
Si pole trombà o non si pole trombà prima di una sa e staccarmi dai due…. Mi fermo guardo i due
maratona? I testi sacri parlano chiaro. Mangià, biso- sempre accanto a me e ….. e scendo finalmente
gna mangià. Pasta ar pomodoro meglio se in bianco. dal tapis roulant…..
Ma bisogna mangianne parecchia... trombà e’ meglio
lascià sta. Infatti dice che a seguito der movimento Torre del Lago
der corpo mentre ni si dà, s’agitano tutti i muscoli, si
suda parecchio, si perde sali minerali e si ‘onsuma i Ho sentito molte critiche relative alla Mezza Mara-
carboidrati della pasta che s’e’ appena mangiato. In- tona di Torre del Lago. Critiche che assolutamen-
somma ‘r giorno dopo si parte pe’ la ‘orsa che siamo te non condivido come riportato nelle righe che
digià parecchio spompati. seguono. É stato un evento di estremo successo.
Ci sono poi velli come me che la usano come pre- Nessuno si sarebbe mai immaginato una partecipa-
testo. Stasera un posso trombà perchè domani ciò zione così elevata di podisti. La macchina organiz-
la maratona.... e, siccome se un c’era la maratona, zativa messa in piedi è stata perfetta. Addirittura,
trombavi parecchio ... si ma ‘r vino!
cosa rarissima in Italia e nel mondo, si è consentita
Alcune mogli e mariti lo usano come prova d’amo-
l’iscrizione la mattina stessa.
re. Voglio proprio vede’ se mi vuoi ancora bene.
Se mi trombi la sera prima d’ una maratona vor dì Tutte le iscrizioni e consegne dei pettorali sono
che m’ami ancora, artrimenti un t’importa più nulla avvenute con solo due ore di coda. La tecnologia
di me. Sicchè mentre uno è a letto proprio pè dor- sicuramente ha aiutato. Infatti per accelerare la
mì dopo avè appicciato r’ pettorale alla maglia, la Thriller consegna dei pettorali sono stati inventati quelli
su moglie/marito s’avvicina al partner e principia a “parametrici”: un pezzo di stoffa ed un pennarel-
struscià. Nel 90% dei casi il/la maratoneta si gira L’altro giorno correvo, mi si affianca subito alla lone nero sul quale veniva scritto il numero. Una
dall’altra parte e dice “spostati che mi fai parecchio mia destra un uomo, grosso, pelosissimo. Alla cosa a cui nessuna organizzazione mondiale aveva
cardo!”. Nel 10% dei casi trombano (questa statisti’a mia sinistra una signorina molto graziosa. Provo ricorso. Una vera innovazione.
ce l’ha inviata la dossa) e se rombano, di’o io, vor di’ ad accelerare un pochino e con piacere vedo che Era stato pensato a tutto, anche a coloro, pastic-
che so sposini freschi da massimo du giorni... mez- anche la donna continua a starmi accanto. Penso cioni, che bevendo ai ristori, si erano macchiati il
z’ora più mezz’ora meno. chissà se l’omaccione molla. Invece rimane an- pettorale rendendolo illeggibile. Ebbene in questo
Ma ‘r problema è un’artro. Supponiamo che è una che lui accanto. “Ah è cosi” dico ed accelero an- caso nessuna elettronica messa in piedi… bastava
vita che v’allenate pe’ la maratona che si ‘orre ‘r cora. Loro imperterriti al mio fianco. Comincia chiedere al podista il pettorale e questo rispondeva
giorno dopo. Siete in arbergo, avete mangiato du ‘ili la salita. Faccio molta fatica ma è il mio terreno con il numero. Tutto perfetto e calcolato degno del
di pasta, ciavete un buzzo che sembrate un tedescone preferito. Sudo molto. Loro accanto sembrano miglior Gran Prix di Warzawa, dove il pettorale ve-
all’uscita dall’ottober fest. Mentre andate in camera non fare nemmeno fatica. niva riportato direttamente sulla mano del podista.
pe’ svaccavvi vi s’avvicina ‘na fia disumana e vi fa Capisco allora che sono troppo forti per me e ral- Al fine poi di consentire un maggiore riscaldamen-
capì che cià voglia e anco parecchia... voi che fate? lento! Incredibile mi stanno ancora accanto…
to da parte degli atleti l’organizzazione ha deciso
Rinunciate alla prestazione der giorno dopo o rinun- Mi rivolgo verso l’omaccione e cerco di convin-
di posticipare la partenza di 20 minuti. Qualche
ciate all’occasione della vita? Questo è un ber dilem- cerlo a tirare un pochino … mi guarda e mi fa dei
gesti come se fossi matto! addetto aveva annunciato ai podisti che la corsa
ma... perchè a chiachierà siamo tutti boni ma quando
ti ‘apita vesta ‘osa è dura dì di no... Poi noi ‘un siamo Comincio a darmi dei pizzicotti ma non sto so- sarebbe partita un’ora dopo, ma era uno scherzetto!
dei Bardini e dei Pol Tergà che cianno l’allenatore gnando! Nel sottofondo e come se sentissi la Siamo si o no a Carnevale? In questo periodo sia-
che li ‘ontrolla, se ci ‘apita l’occasione so’ dolori... canzone Thriller di Michael Jackson con lupi che mo tutti molto simpatici e allora è stato fatto questo
Comunque io cio’ la soluzione a tutto. In questi casi ululano e comincio ad avere paura. bellissimo scherzo. I podisti che non sono riusciti
voi mi telefonate, io arrivo, voi andate a letto a dor- Nevica e fa molto freddo. Ma io, sembra un pa- a partire perchè si sono presentati per la partenza
mi’ che il giorno dopo farete ‘r personal beste…. al radosso, con la mia canottierina e pantaloncino alle 11 erano tutti contenti e ridevano ridevano a
fione ci penso io.... sudo come un dannato. più non posso. Gli altri invece erano già partiti da
un bel po’.
Senza parole E poi ai ristori? Vogliamo mettere quando si transi-
ta fra gli ultimi e non si trova più nulla. Che bello
scherzo vero?
Ma la cosa più divertente lasciatemelo dire è stata
la premiazione. Vabbe’ qualche ora di ritardo, ma
d’altra parte c’era la conferenza stampa che non po-
teva aspettare. Si doveva assolutamente dichiarare
apertamente il successo della manifestazione… poi
i primi tanto sono sempre gli stessi e per una volta
possono aspettare un pochettino.
Infine dopo pochi giorni è apparsa la classifica.
Bella, ordinata, tutti i maschietti da una parte e
le femminucce dall’altra. Non mancava nessuno.
Molti erano vecchietti e nati nello stesso anno ma
d’altra parte l’età media era piuttosto elevata.
Tutto questo grazie alla perfetta macchina organiz-
zativa. Ma adesso il dubbio…. Quale altro scher-
zetto si inventeranno il prossimo anno?

Pagina a cura di Ceck


Podismo e Atletica - 53
54 - Podismo e Atletica
Lettere in redazione
Puccini FiascMarathon bel (però dell’anno scorso) ha, invece, dato ’r via ’n
po’ prima (diciamo le 10.30), così quelli che erano
Povero ’r mi Puccini: n’ hanno anco ’nfangato ’r sempre ai botteghini (oops! volevo dì alle iscrizioni
nome! …) sono rimasti di stucco, come incantati a sentì le
Prima di tutto per la denominazione impuria: chi famose arie del Puccini già citato. Comunque, si
Gli Spensierati corre da armeno ’na settimana (per ’un dì da arme- parte andando subito verso il Lago di Massaciuc-
no 10 menuti) sa bene che la MARATONA vera, coli per fare dietro-front ed incrociare il resto del
a Ripoli di Cascina l’unica degna di questo nome, è quella lunga (o gruppo: noto alcuni che sono mascherati come me
Dopo aver volato a bordo della mia scopa per tutta la corta, dipende da’ punti di vista, io dìo lunga…) (che proprio per questo dovevano essere premiati
notte, riempiendo calze di dolci per i bambini buo- 42 km (più quei 195 metri che ’un son nulla, ma - come annunciava il volantino della gara: non si sa
ni e di carbone per quelli meno buoni (come nella ’un finiscano MAI!); quindi, chi ha avuto l’idea bene da chi, quando e come, ma tanto ’un lo sapre-
miglior tradizione epifanica), ho indossato la divisa geniale di chiamare la mezzamaratona in questio- mo mai perché è come se ’un c’avessero visto).
degli spensierati e di buon mattino, dopo aver carica- ne “Puccini Marathon” ’un ha capito un’emerita Di nuovo un rettilineo che conduce al Viale dei Ti-
to sulla mia turbo granata (utensile domestico usato (mezza) semplice in materia di gare. Oddio, vista gli. Quando, passato il 5° km ’un ho visto banchetti
per spazzare il pavimento, in questo caso a motore) la competenza del personale, ci sta che la vogliano di nessun genere, ho pensato (anzi, ho detto a voce
la collega befana Lucia, mi sono diretta a Ripoli di fa passa’ per una maratona: tanto, le classifi’e ’un alta, perché m’hanno anche sentita): “Questa ban-
Cascina. A proposito, ma dove caspita si trova questo sono ancora pronte … da di delinquenti ce la darà un po’ d’acqua?”. Il
Ripoli? Dopo esserci perse varie volte, anche perché Se’ondo (che di solito viene dopo ’r primo e prima percorso indubbiamente era bello, ma ci fosse stata
i compagni spensierati Mancini, Giacomelli e Ban- del dolce e della frutta) per il ricordo che ognuno un’anima viva sarebbe stato anche meglio! Arberi
dini, stamani forse lo erano troppo, e non ci hanno di noi porterà con sé collegato alla città di Torre ce n’erano tanti, ma di solito ’un t’aiutano un gran-
aspettate, siamo arrivate davanti alla circolo Arci del del Lago. Caro Giacomo, noi siamo podisti veri e ché quando duri fatìa…
già sopra citato paesino solo grazie al buon Giovanni sappiamo che … ’un è corpa tua! Quindi ancora viali dritti in su e ’n giù (un po’ ar
Troiani che, preoccupato, è tornato a cercarci. Par- Cominciamo dall’inizio. Appena arrivati in Piazza sole, un po’ all’ombra) per poi tornare alla famosa
tiamo quindi di sordina poiché sono già le otto meno della Pace (anche sul nome della piazza avremo a Piazza della Pace. Sfinito come sei avresti voglia
dieci, incontro subito la cara Fabiola e con lei intrat- riparlare), luogo di ritrovo e di partenza della gara, di rifocillarti un po’, invece? Mettiti ’n artra vòrta
tengo una piacevole discussione sul fatto che tutti gli pareva d’esse’ ai botteghini dell’Armando Picchi ’n fila a prende ’r numero (sì, perché ti davano un
uomini sono uguali etc., etc., e forse a causa della (per chi ’un lo sa - anche se siamo in serie A - è bigliettino come quello quando allottano l’ovo di
festività che tutte ci accomuna, e ancor di più per i il glorioso stadio amaranto) prima di Livorno-Mi- Pasqua) per mangià du penne ar pomodoro (a dì
molteplici auguri ricevuti pensiamo di esser già al- lan: du file (anzi, 2 ammassi di gente) di fronte al la verità, erano di morto bòne, soprattutto a quel-
l’otto marzo, senza mimosa, però, …è quasi meglio box che doveva servì per le iscrizioni (DOVEVA, l’ora…). Ma la ciliegina sulla torta è arrivata al
perchè sono allergica. perché in realtà d’iscrizioni lì dentro … nessuno momento delle premiazioni!
Con noi c’è anche Delfo che deve subire passiva- sapeva niente!). Perché sembra (almeno, questo lo dicono loro) che
mente la nostra interessante disquisizione essendo Che tu avessi mandato ’r fax o ’r vaglia (con tanto la classifica la devi fà te: ’un sono loro che ti de-
in palese minoranza. Tra una chiacchiera e l’altra mi di commissioni) a Natale o a Ferragosto, dovevi vano dì come se’ arrivato (toh! Ci mancherebbe..!),
rendo conto che la corsa è leggermente noiosa, e il aspetta’ lo stesso: ’un avevano preparato nulla! ma sei te che lo devi sapè! E ’un brontolà se alle
percorso si articola per lo più nel paesino pisano e Nemmeno come quando sei in motorino e ti becca 14.30 (quando io ero già all’Armando Picchi di cui
zone limitrofe, comunque tutto in pianura, e per la l’acqua all’improvviso: peggio! sopra) le crassifi’e ’un sono ancora pronte perché
prima volta mi ritrovo a rimpiangere la San Gimi- Perfino Giacomo da sopra le nostre teste sapeva “chi va via perde il premio” (testuali parole) - per
gnano Volterra (… si fa per dire ovviamente …). Mi che ci sarebbe stato un fottìo di gente: possibile inciso, ner box c’avevano anco ’r compute, l’ho vi-
dicono però che ci dovrebbero essere sia una chiesa che artro che loro ’un se ne fossero accorti? Se non sto io! So inoltre che, pur di mandare via la gente
settecentesca dei santi Andrea e Lucia, dove pare sia artro, in quella calca, m’era passato ’r freddo; ma che era rimasta ad aspettare in attesa del dovuto
custodita una preziosa opera di un certo Barnaba da l’orologio girava inesorabile e la gente cominciava premio, n’hanno dato du bottiglie di vino per fa ’r
Modena, che un castello risalente alla seconda me- ad arrabbiassi (per ’un dì di peggio) tanto che da pranzo della domeni’a. Mi auguro soltanto che sia
tà del XIV secolo, magari con più calma tornerò a Piazza della Pace … sembrava d’esse in Largo del- vero che il ricavato delle iscrizioni andrà tutto in
visitarli. le Belve. Allora un neo vincitore del Premio Nobel beneficenza, altrimenti sarebbero soldi veramente
La mattinata trascorre, tutto sommato, in ottima ha detto a tutti che la partenza era stata posticipata sprecati.
compagnia, ed in allegria (perdonate la rima non alle 11.00 per permettere a tutti di completare la Potremmo chiudere col dire che a Carnevale ogni
voluta), all’arrivo intravediamo anche il Monti che suddetta iscrizione (ma mi chiedo adesso: lo san- scherzo vale: mi piacerebbe poterlo dire ma pur-
ci conferma la sua disponibilità a farci da personal no cosa vor dì ISCRIZIONE, e soprattutto PREI- troppo, non è uno scherzo, è TUTTO VERO!
trainer negli allenamenti preparatori alla 100 km del SCRIZIONE?). Un altro vincitore del Premio No- Belinda Sorice
Passatore, oltre a lui al ristoro finale tutti noi podisti
abbiamo trovato dell’ottimo pane e pomodoro, quel-
lo vero, (non fatto con i pelati in scatola) innaffiato
dal vino locale.
… Come si fa a non essere ottimisti?
Forza Giò
Giuliana ... con tante belle donne
vicine ed il suo unico e
Il sabato del podista grande amore per Mara era
quasi “normale” che il cuo-
La podistella vien dalla campestre in sul calar del re finisse per fare capricci e
sole e reca ai piedi un paio d’Asics o Diadore, onde
così Giorgione lo ha dovuto
siccome suole preparar ella s’appresta dimani al dì di
festa il 5000 in pista. portare a fare la “revisio-
Corre a lei di lato il proprio allenator che ormai senza ne”... Un augurio da tutto il
più fiato le rammenta il passator. G.S. Lammari e dal settore
Con fare assai eloquente lei mostra il medio all’im- femminile in particolare
pudente; lui sbuffa, s’arrabbia, sbava, ma lei se ne
con la raccomandazione
strafrega, allunga e se ne va.
Il giorno dopo in pista si apre una scommessa, ma la di rimetterti al più presto in
podista è lessa, si pianta e resta là. carreggiata perché sei AS-
“Se questa storia una morale ha, chi va a cercar glo- SOLUTAMENTE INDISPEN-
ria, poi pace più non trova” SABILE a tutte noi !
Secchioni Marco

Podismo e Atletica - 55
PROGRAMMA
MARATONE 2005
GIRO PODISTICO DELL’ISOLA D’ELBA 16-22 MAGGIO 2005
Camera doppia/tripla € 300,00 - camera singola € 390,00
Quota di iscrizione al Giro Podistico € 65,00
Acconto pari al 25% della quota di partecipazione + quota iscrizione
al giro da versare entro il 25-2-2005. Saldo da versare entro il 18-4-2005

MARATONA DI COPENHAGEN 22 MAGGIO 2005


Soggiorno dal 19 al 22 maggio - Quota di partecipazione Hotel 3 stelle
Camera tripla € 520,00 - Camera doppia € 520,00 - Camera singola € 620,00
Tasse aeroportuali € 60,00 - Quota di iscrizione maratona € 55,00
Acconto pari al 25% della quota di partecipazione + quota iscrizione alla
maratona da versare entro il 18-3-2005. Saldo da versare entro il 15-4-2005

MARATONA DI PRAGA 22 MAGGIO 2005


Quota di iscrizione maratona € 65,00 - Tasse aeroportuali € 40,00
Camera doppia € 550,00 - Camera singola € 670,00
Acconto pari al 25% della quota di partecipazione + quota iscrizione alla
maratona da versare entro il 18-3-2005. Saldo da versare entro il 15-4-2005

NEW YORK CITY MARATHON 2005


Programmi da 6 giorni e 4 notti o 7 giorni e 5 notti con partenze il 2-3-4 novembre 2005
Partenza 3 novembre - Hotel Edison - 6 giorni e 4 notti camera doppia € 1290,00
7 giorni e 5 notti camera doppia € 1390,00
Hotel Park Central - 6 giorni e 4 notti camera doppia € 1440,00
7 giorni e 5 notti camera doppia € 1580,00
Residence BEACON - Appartamenti 7 giorni e 5 notti bilocale x 4 € 1190,00
bilocale x 3 € 1390,00 - bilocale x 2 € 1490,00
Partenza da Milano - Roma - Voli diretti - Partenza da altri aeroporti con voli British o Luthansa sconto € 50
Tasse aeroportuali € 100,00 circa - Tassa di iscrizione € 50,00 - Tassa iscrizione maratona € 110,00
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi:
GIANCARLO MARATONE E TURISMO - Via Siena 23 - 59100 PRATO
Tel. 0574 401738 Fax 0574 405861
e-mail: info@maratonedelmondo.com - web: www.maratonedelmondo.com

DAL 20 AL 27 GIUGNO 2005


PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
GIANCARLO MARATONE E TURISMO
QUARANTADUE SPORT - VIA SIENA, 23 - PRATO - TEL. 0574 401738 - FAX 0574 405861
QUARANTADUE SPORT - CENTRO COMMERCIALE APOLLONIO - VIA APOLLONIO, 15 (BS) - TEL. 030 3099342 - FAX 030 3398517
QUARANTADUE SPORT - VIA KOSOVEL, 19/1 - LOC. BASOVIZZA (TRIESTE) 040 9221333
56 - Podismo e Atletica
Trittico toscano nati ma il cielo si faceva sempre più limpido. A Santa prossimo 13 marzo, scelta, dopo una lunga, nonché
Croce, come in tutte le corse della Toscana, c’era già intensa, riflessione, sull’allenamento da tenere per
non competitivo una marea di podisti in movimento, noi siamo partiti il Passatore, essendo presente anche il preparatore
quasi per ultimi, ma sui tre percorsi (7, 14, 24 km) atletico, ufficialmente acquisito dalla società (certo
La Toscana attira ogni anno molti turisti per le sue c’erano moltissime persone, tanti nonni con i nipoti- Riccardo Monti) per i 100 km, affiancato da due altri
bellezze artistiche e per lo splendido paesaggio. Mol- ni, tanti irriducibili tutti ben imbacuccati. tecnici, sempre del Ciona market, ormai veterani delle
te corse e marce sono effettuate in questo contesto. Il percorso è stato una piacevole sorpresa, dopo un lunghe “impegnative” (uso le virgolette perché ci han-
L’abbinamento turismo/corsa è sempre stato gradito paio di chilometri sull’asfalto (che si ritrovava al no sfoderato un curriculum da far paura: 14 passatori,
ai podisti che partecipando ad eventi importanti pos- ritorno), c’era subito un tratto in salita che, sebbene 6 trasimeni, ect.), abbiamo messo a punto al meglio
sono apprezzare anche l’arte, la cultura e le bellezze corto, era abbastanza erto e ci portava sul pianoro do- l’andatura, programmandola per uno sforzo di quella
del paesaggio dei luoghi in cui le manifestazioni si ve la vegetazione, anche se bassa, era folta, il percorso portata
svolgono. Il Trittico Toscano non competitivo che ottimo per un cross, con frequenti saliscendi e curve, Ridendo e scherzando, intravediamo l’arrivo, ma è un
unisce tre grandi eventi podistici è nato per risponde- passaggi su tavole gettate sui canali in parte ghiaccia- bluff, perché ci dirottano verso Santa Croce, intravedo
re a questa esigenza. ti, ma con pochissimo fango e tanta suggestione, era il cimitero e anche casa mia, voglio fermarmi, non ne
Si tratta di tre splendide manifestazioni collocate in ricavato da una pista per cavalli a giudicare dalle nu- posso più, poi penso al passatore e mi dico: “Ma in-
un periodo molto favorevole anche dal punto di vista merose impronte di zoccoli. Al ristoro centrale, posto somma un po’ di carattere!” … e va bèh … però sono
del calendario. nel mezzo di un gran parco giochi, i podisti più aitanti stanca … percorro la strada che ogni sabato faccio per
Il Trittico Toscano non competitivo è nato grazie al erano sfidati a saltare la staccionata con la promessa andare alla Coop a fare spesa, solo che il sabato sono
Criterium Podistico Toscano, all’Associazione Po- di essere immortalati in un prossimo calendario, ma il in macchina, se ci penso mi sento male. Finalmente
distica Marciatori Marliesi ed al Gruppo Podistico confronto con i modelli del calendario di Max svento- vedo l’arco rosso e trionfante del trofeo pisano, non è
Dilettantistico La Galla. Tre associazioni podistiche lati da alcune volontarie ha ridimensionato molti pro- un sogno sono arrivata. Alla prossima.
molto affiatate ed affermate nel mondo del podistico. positi velleitari. Non contente le signore del ristoro si Giuliana
Il Trittico Toscano non competitivo si svolgerà nel sono improvvisate Sibille leggendo l’oroscopo a tutti
week-end (lungo) del 23-24 e 25 aprile.
In particolare, sabato 23 aprile 2005 avrà luogo la
quelli disposti a dichiarare il loro segno zodiacale. Il Runners Atletica e Podismo
percorso proseguiva con una discesa impegnativa ma
Strapazzata in San Rossore (Pisa) che permetterà ai che dava modo di spaziare sul panorama sottostante … l’avventura continua
podisti di ammirare le bellezze del parco. La marcia e, sull’ultimo tratto, lo scatto finale era condizionato
che si terrà nel pomeriggio, ripercorrere i numerosi Con la trasmissione di giovedì 17 marzo inizia il
dal profumo dei 30 kg di salsicce messe ad arrostire quarto anno di attività di Runners Atletica e Podi-
sentieri del parco fra animali ed un’infinita varietà di già dal primo mattino (ma non eravamo andati a cor-
piante. Punto di ritrovo l’ippodromo da dove prende- smo in Toscana, in onda tutti i giovedì alle ore 22
rere per smaltire le calorie ingurgitate nelle feste?). su Toscana TV.
rà il via la marcia. Alle dieci la premiazione, arrivata fino al sessantesi-
Seguirà, domenica 24 aprile, la Marcia delle Ville a Oltre 120 puntate messe in onda ad iniziare dal
mo gruppo, con ai primi dieci una bella valigia trolley marzo 2002 proprio con la Strapazza, gara orga-
Marlia (Lucca). È una classica dei calendari podistici e per gli altri a scelta tra oggetti in ceramica e scarpe
con più di 4000 iscritti. La marcia attraversa i parchi nizzata dagli amici della nuova Atletica Lastra a
tecniche, e l’annuncio che i partecipanti erano 2350, Signa.
di alcune tra le più belle ville settecentesche che cir- un bel risultato che la dice lunga sul popolo dei ta-
condano Marlia, tra queste Villa Reale, Villa Torrigia- In quel periodo sembrava quasi un’avventura, con-
pascioni. Mentre aspettavamo il nostro turno c’erano divisa con Carlo Carotenuto, tramite la rete emit-
ni, Villa Manzi, Villa Bruguier e molte altre ancora. quelli del gruppo de La Galla che distribuivano il loro
Il percorso si snoda lungo splendidi scenari ricchi di tente locale Toscana TV, la prima che diede fiducia
calendario con “le tope ’gnude”, divertentissimo in a questo progetto, che oggi, a distanza di tre anni,
arte in un paesaggio collinare tipico toscano. quanto ogni mese è abbinato alla caricatura di un loro
Infine il 25 aprile l’Eco Marcia dei Monti Pisani che rappresenta un punto di riferimento per molti or-
associato con relativa vignetta satirica. Quando siamo ganizzatori, atleti e podisti, non solo della nostra
partirà da San Giuliano Terme (Pisa) e che consen- ripartiti c’era ancora gente che arrivava. La trasferta è
tirà di ammirare la bellezza di queste montagne con regione.
stata una piacevole sorpresa e penso che l’anno pros- Abbiamo avuto l’onore di essere accreditati alle
paesaggi che dominano Pisa, Lucca ed in lontananza, simo torneremo sicuramente.
la pineta, il mare e le isole. Colline ricche di fascino più importanti maratone che si corrono nel nostro
Elisa paese: da Firenze, Milano, Venezia, Torino fino a
e di storia.
Si tratta di tre eventi strettamente correlati ma allo Roma dove tornemo il prossimo 13 marzo.
stesso tempo non vincolanti l’uno con l’altro. Non è La voce degli Spensierati Dobbiamo ringraziare soprattutto i tanti organizza-
obbligatoria, infatti, la partecipazione a tutte e tre le tori di eventi podistici e gare d’atletica che, di anno
marce, ognuno è libero di scegliere le marce ed i per- La sesta edizione della corsa Corri sul filo della solida- in anno, hanno sempre più apprezzato il nostro mo-
corsi che ritiene maggiormente interessanti. Il costo rietà, organizzata dal gruppo Auser di Fucecchio, si è do di lavorare e la serietà che mettiamo nel realiz-
d’iscrizione ad ogni marcia è di 2 Euro. Ogni marcia svolta all’insegna del freddo. Noi Spensierati giochia- zare i vari servizi. Certo non siamo professionisti
prevede percorsi di diversa lunghezza e difficoltà. mo quasi in casa, tanto è vero che molte delle nostre del settore, ma piano piano siamo riusciti a miglio-
Sono stati, per l’occasione, preparati anche dei pac- donne sono partite in bicicletta per la vicina cittadina rare anche la qualità di ciò che proponiamo a chi ci
chetti turistici per coloro che volessero soggiornare fiorentina (poiché in provincia di Firenze); temeraria segue. Per questo aspetto, gli operatori ed i tecnici
nelle zone in cui si svolgono le tre corse. tra le temerarie, la nostra Lucia Troiani, munita di pas- di Toscana TV sono stati fondamentali, aiutandoci
Si tratta di un evento unico, in cui per la prima volta, samontagna, a cavallo della sue due ruote, sfidando e consigliandoci su come impostare al meglio il
tre manifestazioni podistiche non competitive si uni- la temperatura polare, è arrivata alla “banana” (sub nostro lavoro. È stato però con l’arrivo nel nostro
scono per formare un grande evento che permetterà località fucecchiese così chiamata, credo, per un tratto staff di Bruno Nencetti che il gruppo ha fatto quel
a tutti i partecipanti di correre la pineta, l’arte e la di strada di forma curvilinea simile al frutto tropicale) salto di qualità che ancora ci mancava. Oggi pos-
montagna. per prima, con il preciso compito di fare i cartellini siamo dire di essere in grado di lavorare e montare
Ogni dettaglio sul TRITTICO TOSCANO NON anche a quei disgraziati partiti dalla casa del nostro utilizzando qualsiasi tecnologia ci sia richiesta.
COMPETITIVO può essere consultato sul sito www. Presidente in località Le Pinete (a circa 5 km), ora non Un ringraziamento lo dobbiamo anche agli spon-
lagalla.it oppure telefonando al 347.6550500 o allo starò a fare tutti i nomi, dirò solo che due dei podisti sor, che ci sono stati vicini, a partire da Ellegi e
0583.309938. erano il Bandini e il Giacomelli residenti nel comune l’Isolotto dello Sport che ancora ci segue.
di Fucecchio, e più precisamente, a poche centinaia di A voi che dire … continuate a seguirci come avete
metri dalla partenza. Mah?! fatto fino ad oggi, noi, anche grazie ai vostri pre-
Santa Croce Sull’Arno (PI) Il gelo pungente ci ha spinto ad un inizio gara veloce ziosi consigli, cercheremo di raccontare e docu-
2 gennaio 2005 per scaldare le povere ossa, ormai congelate, ci siamo mentare le vostre prestazioni Atletiche e non solo.
diretti a Ponte a Cappiano percorrendo un bel tratto Per la redazione Fabio Fiaschi
Non ero mai stata a Santa Croce sull’Arno e così, della Francesca bis, ammirando gran parte della zo-
approfittando del fatto che il nostro calendario inizia na industriale di Fucecchio, per poi fare rotta verso la
solo per la Befana, abbiamo deciso, con lo zoccolo
duro del gruppo Avis Sarzana, di partecipare alla pri-
Torre e zone limitrofe, allietando occhi e spirito con lo
spettacolo del padule imbiancato dalla brina, il Monti,
ERRATA CORRIGE
ma tapasciata dell’anno. in piena ispirazione poetica, l’avrà senz’altro immor- Nel numero scorso, una parte dell’articolo sullo
La temperatura era di quelle toste (-3°), almeno per talato, o perlomeno a noi ha detto che si fermava a stretching a pag. 41 è stato tratto dal sito internet
noi, ma la giornata si preannunciava limpida, a dire scattare le foto (secondo me non reggeva il passo e www.albanesi.it di Roberto Albanesi senza ci-
il vero siamo partiti prima dell’alba e l’unica certezza voleva prendere fiato!). tarne la fonte. La Redazione si scusa con l’autore
era la pellicola di ghiaccio sul pulmino. Man mano Vari gli argomenti su cui abbiamo disquisito, uno dei per la mancata segnalazione.
che il sole sorgeva si potevano scorgere i campi bri- più dibattuti senz’altro la corsa del Trasimeno del

Podismo e Atletica - 57
58 - Podismo e Atletica
Marathon des Sables “Cosa vi ha spinto a partecipare alla MDS 2005?” l’Amatori Atletica Carrara - riconoscendo i nostri
“Vorremmo dimostrare che anche persone normali limiti sportivi e mentali. Ci siamo proiettati in una
Nel mese di aprile, il deserto del Sahara marocchino con buona volontà e forza di sacrificio possono ar- dimensione dove il risultato sportivo non è né il piaz-
ospiterà per la ventesima volta la ormai mitica Mara- rivare a fare cose che sembrano riservate solo ai pro- zamento né il tempo impiegato ma solamente riusci-
thon des Sables, la gara che è diventata per i podisti fessionisti della corsa - ci ha detto Paolo Barghini il re a provare a sé stessi di potercela fare.”
di tutto il mondo sinonimo di corsa estrema. Corrido- “nonno” del gruppo con i suoi 45 anni - ci siamo pre- In tanti hanno visto i quattro “scorrazzare” sulle
ri d’ogni parte del mondo, dagli Stati Uniti al Giap- parati con disciplina e costanza iniziando dal mese di spiagge tra Marina di Carrara e Forte dei Marmi in-
pone, a tutti i paesi Europei, si danno appuntamento settembre e continuando senza mai fermarci.” citandoli. I pescatori di una barca dopo aver chiesto
per correre in una settimana 250 chilometri in totale La squadra di Carrara è stata aiutata da un gruppo cosa facevano quei “4 matti” hanno voluto donare
autosufficienza alimentare con temperature intorno di specialisti che li ha seguiti con passione e profes- loro la bandiera che sventolava sulla loro barca con
ai 40° C e con tappe che arrivano agli 80 km. sionalità, tra gli altri il prof. Ferdinando Vatteroni ha la promessa di portarla in Marocco e di farne il ves-
Quest’anno si aggiungeranno a questa schiera di compilato le “tabelle”, il preparatore atletico prof. sillo della squadra.
coraggiosi, quattro ragazzi di Massa Carrara per ci- Andrea Andreani ha messo a disposizione l’esperien- Vogliamo associarci anche noi con un grande “FOR-
mentarsi su dune e piste di sabbia con i loro zaini che za accumulata allenando il mitico Amerigo Puntelli, ZA RAGAZZI”.
conterranno tutto il necessario per vivere in queste veterano di corse estreme, ed infine il dott. Gianmat-
condizioni limite. Abbiamo incontrato la squadra tei, medico sportivo di tanti atleti professionisti di
dell’Amatori Atletica Carrara composta da Paolo valore mondiale. Menu e corsa?
Barghini, Alessandro Cucco, Massimiliano Puntelli “La preparazione ci ha aiutato a crescere come atleti
e come uomini - aggiunge Puntelli, presidente del- Ore 12: entro in cucina e incomincio a preparare il
e Massimo Vanelli. passatino di ceci che guarnirò con gamberetti a vapo-
re e un filo di olio d’oliva (di quello super, donatomi
CLASSIFICHE MEZZEMARATONE ITALIANE 2003-2004 dal mio amico Paoli, produttore del miglior olio di
(In base al numero degli atleti arrivati) Buti). Per secondo intendo fare sempre gamberetti
ma al guazzetto con crema di funghi e carciofi e ca-
Le classifiche sotto riportate sono assolutamente ufficiose e si basano su dati forniti dalle società rotine lesse. Per finire monto la panna e la guarnisco
organizzatrici o rilevate da siti specializzati. Tutte le Società escluse dall’elenco o che trovino i dati non con cioccolato amaro fuso con un pizzico di pepe-
precisi potranno darne comunicazione tramite l’e-mail: maratonacv@libero.it, citando anche il sito dove poter roncino .....Oh scusate! Dovevo parlare della corsa
visionare le classifiche stesse. Gli aggiornamenti delle classifiche li potrete trovare su: di Fucecchio …
digilander.libero.it/maratonacv (pubblichiamo le gare con almeno 1000 partecipanti nel 2004) Ma forse è meglio così perché, cosa dire? Che era un
Data Luogo Manifestazione 2003 2004 gran freddo... Che era tutta asfalto... Che i ristori era-
23.02 Roma Maratonina Roma-Ostia 5094 5436 no quel che erano... Che qualche podista ha criticato
4.04 Milano Stramilano 2953 2840 e sparlato degli organizzatori... Però mi accorgo che
i più criticoni sono quelli che non organizzano mai
7.11 Putignano (BA) Maratonina di Putignano ? 1842 niente e non sanno dei sacrifici che una manifesta-
19.09 Torino Turin Half Marathon 1247 1370 zione richiede! Le riunioni, il personale, i permessi,
17.10 Cremona Maratonina Città di Cremona 1199 1363 i premi, i ristori. Per gestire tutto ciò, ci vuole tem-
2.05 Trieste Maratonina dei Due Castelli 1109 1285 po, esperienza e denaro, e visto che la gara di questa
mattina era gestita da un’associazione che non ha il
18.04 Firenze Firenze Half Marathon non disp. 1253
gruppo podistico e per di più il ricavato era destina-
8.02 Castellammare di Stabia (NA) Maratonina Maremonti 942 1218 to tutto in beneficenza, bisognerebbe elogiarli e non
14.11 Riva del Garda (TN) Trentino Half Marathon 963 1205 criticarli per quello che hanno fatto. Perciò un grazie
25.04 Merano (BZ) Maratonina di Primavera 989 1174 da parte mia per averci dato la possibilità di correre.
7.03 Piacenza Strapiacenza Half Marathon 1232 1152 Ciao (M.R.)
P.S. - Bisognerebbe dare più attenzione e cercare di
26.09 Udine Maratonina Città di Udine 783 1137
portare avanti la proposta delle ragazze degli Spen-
26.09 Monza (MI) La Mezza di Monza ? 1087 sierati di una giornata dedicata, da parte di noi podi-
14.11 Civitavecchia (RM) Mezzamaratona Città di Civitavecchia 946 1050 sti, alla donazione di sangue.
4.04 Dolo (VE) Maratonina Riviera dei Dogi 1149 1031
15.02 Ferrara Corriferrara Half Marathon 1029 1029

Gloria Marconi e Romina Sedoni nella nuova squadra di Magnani

D
a un’idea di Massimo e Marcello Magnani,
a Ferrara, è nata Prosport, società di comu-
nicazione integrata che opera nel campo
dello Sport, in particolare dell’Atletica Leggera nel-
la corsa su strada.
Diversi sono i servizi che Prosport mette a dispo-
sizione del mondo della corsa: dal management ai
programmi di allenamento personalizzato per gli
atleti di ogni livello (assoluto e amatoriale), dalla
consulenza organizzativa degli eventi sportivi ai
progetti di Sport Marketing.
Fra gli atleti italiani che hanno affidato la loro pro-
grammazione tecnico-agonistica a Prosport: Rugge-
ro Pertile, Migidio Bourifa, Francesco Ingargiola, Luciano Di Pardo, le sorelle La Barbera, Chiara Rosa,
Marco Lingua, Andrea Barberi e, da poche settimane, anche Daniele Caimmi.
Fra le manifestazioni seguite da Prosport, attraverso la divisione “eventi”, la Mezza di Monza è la gara di
maggiore rilevanza.
A completamento delle attività, è nata anche Prosport Atletica Ferrara, società sportiva affiliata alla Fede-
razione Italiana di Atletica Leggera, presieduta dal Prof. Giampaolo Lenzi; gli obiettivi del primo anno di
attività sono concentrati nel settore della corsa su strada e delle lunghe distanze, nelle categorie assoluta
maschile e femminile.
Fanno parte della squadra femminile Gloria Marconi, Sara Ferrari, Romina Sedoni e Marina Zanardi, mentre
fra gli uomini gareggeranno Rudy Magagnoli, Gianni Gilli e Giuseppe Mucerino.
Sul sito www.magnanisport.it è possibile trovare ulteriori informazioni e dettagli dei servizi e delle attività.
Piero Tumiati, Ufficio Stampa Prosport

Podismo e Atletica - 59
Medicina dello sport
Un percorso completato
Dott. Sergio Califano - Direttore Istituto di Medicina dello Sport di Firenze

luppo di strategie di prevenzione ad elevato valore famiglia e dal pediatra di libera scelta nei confronti
socioeconomico. È questo, a modesto avviso di chi dei propri assistiti. Questi medici si devono avvale-
scrive, il vero banco di prova per il sistema medi- re delle competenze degli specialisti del settore per
cina dello sport toscano che, sono certo, dimostrerà eventuali richieste di consulenza nell’ambito della

L
a Giunta Regionale ha deliberato il 17 mag- di avere le capacità e la professionalità per cogestire medicina dello sport. Le organizzazioni che svolgono
gio 2004 gli indirizzi applicativi della L.R. n. dinamiche di assoluta rilevanza sociale. attività ludico-motorie e ricreative possono proporre
35/2003. In tal modo si completa l’iter legisla- Al punto 3 sono riportate invece le Linee guida sulle all’utente un modulo di dichiarazione da cui emerga
tivo e normativo sulla tutela sanitaria degli sportivi, modalità di rilascio delle certificazioni di idoneità la consapevolezza della natura e dell’impegno fisico
infatti, con questo atto, vengono forniti gli strumenti alla pratica di attività sportive. È chiaramente enun- dell’attività motoria che l’interessato intende pratica-
applicativi e interpretativi della legge, tal che questa ciato che la legge regionale n. 35/2003 sostituisce la re e delle opportunità di consultare preventivamente
è ormai da ritenersi a regime. Per la lettura del testo precedente legge regionale n. 94/1994 e, nel merito il proprio medico curante.
completo della Delibera rimando i lettori al sito del della descrizione delle singole attività, mentre per Sempre al punto 3 sono riportati gli obblighi di enti
C.O.N.I. o dell’Istituto, in questa sede mi limiterò ad quella Agonistica e Non agonistica non sussistono ed associazioni che si possono riassumere in:
alcune osservazioni sugli aspetti salienti che credo novità, in quanto normate a livello nazionale dai due
possano maggiormente interessare i lettori di questo decreti del 1982 e 1983, per l’attività ludico-moto-  Specificare ai partecipanti la tipologia di ap-
giornale, restando naturalmente a disposizione per ria e ricreativa si motiva l’abolizione dell’obbligo partenenza dell’attività organizzata. La dovuta infor-
ogni eventuale chiarimento. di questa certificazione. Infatti, nel confermare le mazione da una parte rappresenta un’assunzione di
La prima considerazione importante è che nella Pre- caratteristiche di questa attività (assenza dell’aspet- responsabilità da parte della struttura organizzatrice
messa del documento vengono esplicitamente defini- to competitivo, che caratterizza invece lo sport non e dall’altra può essere d’ausilio al partecipante per
ti i compiti prioritari delle Aziende Sanitarie che, in agonistico, ancorché non mirato a conseguire presta- l’acquisizione di una consapevolezza sulla natura e
sintonia con il nuovo Piano Sanitario Regionale, che zioni di alto livello, perseguimento di fini esclusivi sulle caratteristiche dell’attività motoria che intende
ha inserito la Medicina dello Sport nel Dipartimento igienico-sanitari e ricreativi, non rilevanza del sog- praticare. Per quanto riguarda l’attività agonistica
della Prevenzione, devono occuparsi soprattutto de- getto che ne cura l’organizzazione) e nel considerare appare ovvio che l’esplicitazione della tipologia
gli aspetti legati alle politiche di prevenzione e edu- che le attività motorie e ricreative sono disciplinate dell’attività si esprime nel momento stesso in cui la
cazione sanitaria della popolazione tutta. È chiaro dalla Legge Regionale 72/2000 e dal relativo piano struttura organizzatrice fa richiesta di visita di ido-
inoltre l’intento del legislatore di esaltare i compiti di settore per la promozione della cultura e della neità allo sport agonistico.
di vigilanza delle Aziende, non più solo nei confron- pratica delle attività motorie, ricreative e sportive,  Controllare che i partecipanti a manifestazioni
ti delle strutture mediche private, ma siano in regola (art. 7).
anche verso il “sistema sport” (società  Favorire una corretta programma-
ed Enti). Infine devono occuparsi del- zione delle attività sanitarie.
le certificazioni in favore dei minori
di 18 anni per garantirne la gratuità. In merito all’art. 7 è precisato che gli
È importante sottolineare, in merito a organizzatori di una gara non hanno
quest’ultimo punto, che questo compi- l’obbligo di controllare le certifica-
to non è esclusivo appannaggio delle zione degli iscritti, in quanto tale ob-
ASL, potendo gli ambulatori privati, bligo compete alla società sportiva che
come appresso vedremo, rilasciare iscrive i propri atleti all’evento, fanno
certificati a tutti, sia pure a pagamento eccezione gli atleti che si iscrivono sin-
per quanto riguarda i minori se le ASL golarmente e che devono presentare la
non riterranno di stipulare specifici certificazione all’atto di iscrizione, per
accordi con i privati. questo in tale situazione è l’ente che or-
Il punto 2 mette a fuoco la vera novità ganizza la manifestazione che effettua
della legge: la Medicina dello Sport la verifica di regolarità.
non deve essere solo la medicina degli Il punto 4 dettaglia invece le Linee Gui-
atleti e dell’agonismo, ma deve essere da sulle modalità di rilascio dell’ido-
intesa come medicina del “benessere neità generica all’attività sportiva non
psicofisico” che ha come sua finalità agonistica. Viene ribadito che queste
prevalente la prevenzione della ma- certificazioni possono essere rilasciate
lattia ed il mantenimento delle migliori condizioni il legislatore, tenuto conto che la partecipazione ad dal medico di medicina generale o dal pediatra di li-
di salute possibili. Sono quindi descritti gli ambiti un’attività del tipo igienico ricreativo, individuale o bera scelta, limitatamente ai propri assistiti, e dagli
attribuiti alla medicina dello sport in aggiunta alla di tipo collettivo organizzato, in assenza dell’aspetto ambulatori pubblici e privati accreditati di medicina
certificazione, che possiamo riassumere in lotta al competitivo, non può essere considerato un elemento dello sport.
doping, informazione nella scuola sulle attività mo- di rischio per il soggetto, bensì una consuetudine che La novità in questo ambito è rappresentata da un
torie e sportive, consulenza e collaborazione per la caratterizza un più adeguato stile di vita e che deve originale tentativo di introdurre una sorta di linea
valutazione funzionale in ambito riabilitativo e ge- entrare a far parte degli atti quotidiani della vita, ha guida. Partendo, infatti, dal presupposto giusto che
nerico, con particolare riferimento all’avviamento ritenuto opportuno non renderlo oggetto di una va- la popolazione che svolge un’attività sportiva non
all’attività fisica ludica sportiva di ogni categoria lutazione medico-certificativa. Decisione questa am- agonistica è estremamente eterogenea, per età, per
di cittadini, comprese quelle a rischio e/o svantag- piamente condivisa e condivisibile. In relazione alle fattori di rischio e per carichi di lavoro, sono stati
giate (anziani, soggetti in stato di disagio sociale e/o suddette specificazioni, e a puro titolo esemplificati- distinti due gruppi:
psicologico), mirata al miglioramento della qualità vo, è precisato che devono considerarsi come attività
di vita, anche nei confronti dei giovani immigrati in ludico-motorie e ricreative - svolte singolarmente o GRUPPO A: ragazzi nel periodo che va dall’infan-
considerazione dei valori di integrazione dello sport. in gruppo - le seguenti attività, indipendentemente zia all’adolescenza, a sua volta diviso in due sotto-
Se a ciò aggiungiamo la valutazione funzionale di dal soggetto che le organizza o gestisce: ginnastica gruppi in base ai carichi di lavoro.
categorie a rischio per le quali una regolare attività formativa in età pediatrica, danza, ginnastica per an- GRUPPO B: adulti in età matura e avanzata.
sportiva può contribuire ad integrare un piano tera- ziani, nuoto in piscina, body building ed altre attività
peutico, naturalmente in accordo con gli specialisti, fisiche in palestra, ginnastica presciistica, fitness, at- Tale divisione consente di ipotizzare diversi per-
comprendiamo come la Toscana riconosca al medico tività motorie nelle scuole materne ed elementari. La corsi diagnostico-valutativi che, pur non essendo
dello sport un importante ruolo sinergico nello svi- sensibilizzazione dei cittadini è dovuta dal medico di vincolanti per il medico, rappresentano un utile ri-

60 - Podismo e Atletica
ferimento e in qualche modo danno ragione a quella
larga maggioranza di medici dello sport che hanno
sempre espresso più di una perplessità sull’artificio-
sa separazione tra attività agonistica e non agoni-
stica, scandita da un mero criterio temporale e non
da un’effettiva valutazione dell’intensità di lavoro
svolto. L’altra novità importante è la “formalizza-
zione” del rapporto tra medico dello sport e medico
curante, che si attua con la stesura di una relazione
scritta da parte del primo nei confronti del secondo,
che è sempre dovuta nel caso di visita non agonistica
e solo in caso di ulteriori approfondimenti diagnosti-
ci nel caso di visita agonistica. Quello che a prima
vista potrebbe essere percepito come un ulteriore
appesantimento burocratico, può invece rappresen-
tare un primo concreto passo verso una sinergia ope-
rativa nell’interesse dell’utente. Per quanto riguarda
l’onere della certificazione, le certificazioni per at-
tività non agonistica richieste, su apposito modulo dell’attività sportiva agonistica, garantendo l’ef- normativa si procede al rigetto della richiesta di vi-
regionale, dalle Federazioni Nazionali e dagli enti di fettuazione di tutti gli accertamenti clinici e di dia- sita medica per la concessione della certificazione di
promozione sportiva riconosciuti dal CONI (punto gnostica strumentale previsti dai decreti ministeriali idoneità sportiva agonistica, avvertendo l’interessa-
b del DM 28.3.1983) sono sempre a pagamento. In 18.2.1983, 28.2.1983 e 4.3.1993. In altre parole l’at- to che, in caso di nuova richiesta, dovrà essere per-
tutti i casi eventuali accertamenti ritenuti necessari to di certificazione da parte del medico specialista corso di nuovo tutto l’iter amministrativo e sanitario
ai fini della idoneità, sono soggetti alle vigenti nor- in medicina sportiva non può essere disgiunto dalla previsto dalla normativa. Una copia della comunica-
me in materia di compartecipazione dei cittadini alla effettuazione personale degli atti necessari all’ela- zione del rigetto della richiesta verrà inviata all’inte-
spesa sanitaria. borazione del giudizio finale di idoneità. Il test allo ressato e alla Società che ha fatto la richiesta.
Il punto 5 detta invece le Linee Guida sulle modalità scalino e il monitoraggio elettrocardiografico devo- Viene poi chiarito che la richiesta di visita medico-
di rilascio dell’idoneità specifica per l’attività spor- no essere effettuati sotto controllo dello specialista. sportiva per attività agonistica deve essere formula-
tiva agonistica. È ribadita l’importanza del libretto Per tutti gli atleti di età superiore ai 40 anni è prevista ta dal Presidente della Società sportiva di apparte-
sanitario medico-sportivo, documento strettamente l’esecuzione di test da sforzo massimale al cicloergo- nenza, affiliata al CONI o agli Enti di Promozione
personale e nella disponibilità totale dell’atleta, sal- metro o al nastro trasportatore con registrazione del Sportiva da esso riconosciuti. Dove sia previsto il
vo i casi previsti dalla Legge, che deve accompa- tracciato ECG prima, durante e dopo lo sforzo. La tesseramento a titolo individuale, come per alcuni
gnarlo nella sua carriera sportiva. L’Azienda USL visita può essere integrata da accertamenti, di labo- Enti di Promozione Sportiva, o per alcune attività
provvede a stamparlo e a distribuirlo alle strutture ratorio o strumentale, laddove il medico sportivo che quali quella di arbitro, la richiesta di visita medica
pubbliche e private e sarà loro cura compilare il effettua la visita li ritenga necessari a chiarire even- per idoneità agonistica dovrà essere redatta dal Pre-
documento che verrà rilasciato all’atleta alla fine tuali dubbi diagnostici. Gli accertamenti, in tal caso, sidente Provinciale dell’Ente o dalla Federazione
degli accertamenti. Importante novità è che in caso possono essere svolti a carico dell’atleta, nello stes- sportiva di appartenenza o persona da lui delegata.
di smarrimento basterà una dichiarazione sostitutiva so ambulatorio privato accreditato, in relazione alla Nel certificato il medico visitatore specificherà che
di atto di notorietà di smarrimento che dovrà essere strumentazione in possesso, oppure proposti al medi- l’idoneità è da intendersi limitata a quell’attività
consegnata da parte del richiedente alla struttura di co curante che ne dispone l’esecuzione avvalendosi specifica per la quale è stato richiesta. Nei casi in
medicina dello sport. Segue una breve parentesi sul di strutture pubbliche o private accreditate. Nel caso cui la richiesta di visita sia redatta individualmente
regime transitorio, in quanto va detto che la legge invece che gli accertamenti vengano ritenuti neces- dall’atleta, la visita potrà essere effettuata solo nei
sarà compiutamente applicata solo quando le struttu- sari dal medico specialista della struttura pubblica, confronti dei residenti nell’Azienda Sanitaria e, nel
re private avranno rinnovato l’autorizzazione presso quest’ultimo provvederà a fare richiesta sul ricettario caso di non idoneità, sarà comunicata all’interessato
il Comune in cui sono situate e ottenuto l’accredito regionale. In ogni caso le strutture ambulatoriali di ed alla Commissione Regionale di Appello. In meri-
regionale (con apposita delibera) che rappresenta la medicina dello sport, sia private accreditate sia pub- to alle modalità di rilascio della certificazione per i
condizione necessaria per poter operare. Nel regime bliche, provvederanno ad informare il medico curan- soggetti di età inferiore ai 18 anni, fermo restando la
transitorio possono rilasciare certificati gli ambula- te dell’atleta sia tramite trasmissione di fotocopie dei necessità del consenso dei genitori o di chi esercita
tori ASL e quegli ambulatori privati che erano già referti oppure tramite relazione sintetica degli accer- la potestà genitoriale, il minore deve essere sempre
autorizzati a norma della L.R. n. 94 e che entro il tamenti svolti e le conclusioni diagnostiche. L’atleta informato sugli eventuali rischi che la disciplina
19 maggio u.s. hanno presentato domanda di rinno- in occasione delle visite mediche viene informato dal sportiva comporta, l’impegno che essa richiede e la
vo autorizzazione al Comune di residenza e entro il medico circa i rischi per la salute connessi all’uso di necessità o meno di sottoporsi ad accertamenti stru-
19 agosto p.v. presenteranno domanda di accredito sostanze e metodi doping ai sensi dell’articolo 1 del- mentali e di laboratorio e, qualora ne sia accertata la
alla Regione. Eventuali nuovi ambulatori dovranno la L. 14.12.2000 n. 376. Nel caso che l’accertamento capacità di agire - nell’accezione di capacità di in-
invece essere già in possesso dei due requisiti (auto- sia stato richiesto per più discipline sportive, dovrà tendere e di volere - indipendentemente dall’età, ne
rizzazione comunale e accredito regionale) per poter essere rilasciata specifica certificazione per ciascuna va acquisito il consenso. Quest’ultima disposizione
operare. Al momento della completa attuazione del- di esse. Altra importante novità è l’introduzione della rappresenta un’altra novità importante, che, se è
la L.R. 35/2003, con il rilascio dell’accreditamento disciplina della sospensione del giudizio a seguito di giustificata dalle problematiche del consenso infor-
regionale, le strutture accreditate potranno rilasciare richiesta di ulteriori accertamenti; qualora risulti la mato per quanto riguarda l’esecuzione degli esami
autonomamente le certificazioni di idoneità agoni- necessità di procedere ad ulteriori esami specialistici, strumentali, non lo appare altrettanto per l’estensio-
stica, nell’ambito delle regole stabilite dalla legge il medico visitatore, nell’attesa degli esiti degli stes- ne del consenso allo sport praticato, come si evin-
regionale. I libretti sanitari e i certificati numerati si, sospende il giudizio per un tempo massimo di 60 ce dall’allegato modulo, e all’informazione dovuta
progressivamente continueranno ad essere stam- giorni, salvo diverso termine stabilito dallo stesso e sugli eventuali rischi della disciplina scelta. Infatti,
pati e distribuiti dall’Azienda USL. Per consentire comunicato all’atleta. non credo che il medico dello sport debba ergersi a
all’atleta di accedere agli accertamenti sanitari pre- Trascorso tale periodo, il medico specialista adotterà “giudice” della pericolosità, più o meno intrinseca,
scritti per il rilascio della certificazione di idoneità i seguenti comportamenti: di una disciplina, valutazione che si presta a inter-
sportiva agonistica e non, la società o l’organizza- pretazioni quanto mai variabili e discutibili, ma in
zione sportiva è tenuta a consegnare all’interessato 1) nel caso di sospetto clinico di non idoneità e del questo contesto debba solo valutare se il soggetto è
la richiesta di visita medica, conforme al modello superamento dell’intervallo di tempo indicato per la idoneo a praticare uno sport che fino a prova contra-
approvato, secondo quanto previsto dall’art. 6 del- consegna dei risultati degli accertamenti diagnostici ria (che non sta al medico acquisire) ha liberamente
la L.R. n. 35/2003. La richiesta di certificazione di richiesti si procederà alla redazione del certificato di scelto e in piena consapevolezza.
idoneità sportiva agonistica deve essere presentata non idoneità e alla trasmissione dello stesso all’in- Comunque, in buona sostanza, questo documento
nelle circostanze e con la periodicità prevista dalla teressato, alla società sportiva e alla Commissione rappresenta un punto fermo al quale tutti gli opera-
vigente normativa nazionale. Nel merito dell’esecu- Regionale d’Appello di cui all’art. 9. L.R. 35/2003; tori potranno e dovranno riferirsi nei prossimi anni
zione della prestazione altra importante novità è che con l’auspicio che la qualità complessiva del sistema
lo specialista in medicina dello sport che rilascia la 2) nel caso si verifichi un’incompletezza degli ac- medicina dello sport toscano si innalzi ulteriormente
certificazione è tenuto ad effettuare personalmente certamenti previsti dal D.M. 18.02.1982 o nel caso e sia in grado di affrontare al meglio le importanti
la visita e la valutazione dell’idoneità alla pratica di mancato rispetto degli adempimenti previsti dalla sfide che l’attendono.

Podismo e Atletica - 61
Contratture e dintorni
Rubrica dedicata
ai piccoli, ma
noiosi infortuni
La periostite
in cui incorre David Parronchi (Centro Fisioterapico Sanzio Firenze) - Zonchi@katamail.com
prima o poi La periostite altro non è che l’infiammazione del - impacchi freddi associati ad antinfiammatori.
chi si dedica periostio. Per quanto riguarda la fase acuta mi pare di aver
al podismo. I sintomi sono: detto tutto poi, come dicono tutte le pubblicità, se i
- calore, sintomi persistono, consultare il medico!

A
- tumefazione, Magari è un po’ banale, o comunque noioso ripeter-
nche stavolta siamo ad elencare i malanni - dolore. lo, ma perché qualunque cura abbia successo è bene
fisici (perché quelli mentali sono evidenti!) Le cause sono legate al sovraccarico, come al solito sì agire sui sintomi, ma soprattutto capirne le cause
che la corsa provoca… dipendente dal terreno, dalla correttezza del gesto e, se possibile, eliminarle o ridurle.
Tra questi la periostite è un disturbo piuttosto ricor- atletico, dai disturbi della circolazione locale, dal- Una gara con molta discesa, soprattutto se affrontata
rente, non solo tra noi podisti, ma anche sul pianeta la scarsa elasticità di alcuni gruppi muscolari, ecc. con scarsa preparazione, può costituire un buon mo-
atletica, dove colpisce soprattutto saltatori e veloci- (oltre che dall’intensità e dal numero degli allena- tivo per il periostio di infiammarsi.
sti, …ma non solo! menti!). Generalmente il dolore puntorio di questa Molti podisti fiorentini, per scelta ma soprattutto per
Sapete che vi dico, mi vado lentamente convincendo infiammazione si avverte in fase di contrazione mu- necessità, corrono alle Cascine, dunque asfalto e pia-
che correre non faccia poi così bene, ma in ogni mo- scolare o di carico e alla palpazione. nura il che è perfetto per i ritmi, le ripetute, ecc., ma
do sto scherzando e poi una volta entrati nel “tunnel” La zona anteriore della gamba, la tibia insomma, è non fossilizziamoci, a mio parere, è bene abituarsi a
uscirne è impossibile, quindi andiamo avanti! la parte più affetta da questo tipo di infiammazione e correre ovunque.
Il periostio è una specie di rivestimento di tutte le non è poi così strano poiché in fase di appoggio è la Quindi una volta risolto il problema (perché di perio-
ossa e contiene vasi sanguigni, linfatici e nervi (re- parte più sollecitata in chi corre. stite non si muore…) cerchiamo di non ricaderci.
sponsabili della sensazione di dolore nelle fratture). I consigli sono i soliti: A presto e, nonostante “Contratture e dintorni”, buo-
Dopo una frattura la neoformazione ossea inizia dal - ridurre l’attività; na corsa a tutti!
periostio. - usare fasciature di scarico (Taping); David Parronchi

A proposito della sindrome del piriforme


di Damiano Fasciano - Istituto di cure Fisiche Florence s.r.l. - 055.700442

N
on sarebbe stata mia intenzione riaffrontare l’argomento, già altri lo hanno fatto e a loro va il plauso per la sintesi e la
chiarezza, nonostante l’argomento sia ancora molto discusso e di non facile interpretazione, ma visto che se ne fa un
gran parlare e molti podisti sono venuti nello studio dove lavoro, dicendo essere afflitti dalla sindrome del piriforme,
credo sia utile qualche precisazione.
Il piriforme è un muscolo situato nel gluteo che dal sacro va trasversalmente fino al margine superiore del grande trocantere
del femore. Partecipa insieme ad altri muscoli (e qui non entro nei dettagli visto che mi rivolgo ad amatori) principalmente
alla rotazione all’esterno della coscia. È proprio la sua posizione che genera spesso confusione, poiché passa sotto di esso
il nervo sciatico, infatti un’infiammazione del piriforme si manifesta con dolore al gluteo ed altre piccole varianti,
proprio come fa talvolta il nervo sciatico. Vedete quindi che l’argomento può diventare spinoso e con molta fa-
cilità si rischia di fare confusione. Permettetemi di avvertire quei podisti, o quant’altri credono essere afflitti
da questa sindrome, di prestare attenzione e non sottovalutare problemi più seri, proprio derivanti dalla
colonna vertebrale. Infatti, mentre la sindrome del piriforme una volta accertata è facilmente curabile con
laserterapia, un adeguato stretching passivo abbinato a digitopressione sui punti dolorosi e soprattutto
eliminandone le cause che lo hanno prodotto, i problemi derivanti dalla schiena hanno, invece, un più
lungo e complesso iter che richiede un accurato ed approfondito studio. Nella mia attività pochi sono
stati i casi di accertata sindrome del piriforme su sportivi, ed in genere questi erano motociclisti o
velocisti che frequentavano la pista, oltre ad alcuni ballerini. Qualche caso in più l’ho riscontrato nella
gente comune che fa vita sedentaria o che assume per lungo tempo posizioni che portano a tensioni o
sovraccarichi (come tassisti e commessi viaggiatori, sarti, estetisti, etc.). Naturalmente non è escluso che
questa patologia possa interessare anche il podista, soprattutto quello amatoriale che somma la fatica del
lavoro quotidiano con i carichi di allenamento talora esuberanti.
Questo scritto vuole quindi essere solo il pretesto per darvi un consiglio: scegliete le persone giuste cui
rivolgervi, ci sono massaggiatori e fisioterapisti bravi e qualificati, ma ci sono anche tanti che si spaccia-
no per tali e parlano non per esperienze dirette ma solo per sentito dire. In ogni modo, ricordatevi che è
il medico specialista, e solo lui, che può e deve fare diagnosi; quindi, per qualunque problema che non si
risolve dopo alcuni giorni, non esitate a rivolgervi presso strutture serie e qualificate che dispongano di professio-
nisti atti a valutare i sintomi e che con un’accurata visita e magari abbinando indagini strumentali, possano fare una
corretta diagnosi differenziata, evitando così di sottovalutare e aggravare una patologia che se presa in tempo può
risolversi in breve e senza lasciare conseguenze.

Fasciano Damiano ha 55 anni, ha lavorato come tecnico di radiologia presso il CTO di Firenze dove ha costrui-
to le sue basi affiancando e rubando con gli occhi il lavoro degli ortopedici sia al pronto soccorso, che in sala
operatoria. Ha sempre avuto la passione di massaggiare e, quando se n’è presentata l’opportunità, nel 1984, ha
frequentato e conseguito il diploma di massofisioterapista prima e di massaggiatore sportivo poi.
Numerosi sono gli stage e gli aggiornamenti ai quali ha partecipato. Ha seguito atleti nazionali ed internazionali
di tanti sport, nonché del mondo della danza. È al mondo degli amatoriali e della gente comune che si sta dedi-
cando negli ultimi anni essendo egli stesso un assiduo sportivo amatoriale ma soprattutto un incallito podista.
Attualmente lavora e dirige l’Istituto di cure fisiche Florence di Firenze.

62 - Podismo e Atletica
La corsa collinare: come prepararla
Massimo Santucci e Augusto Innocenti - Sport Services, G.S. Orecchiella

G
ran parte dell’attività podistica livello di fibre muscolari e di strutture ar-
riguarda gare che si svolgono ticolari è elevato. Comunque è un dato di
su terreni particolarmente impe- fatto che in gara si trova la discesa al pari
gnativi. Si va da gare collinari a com- della salita: si evince dunque che per essa
petizioni di corsa in montagna, anche il si deve essere allenati. Sicuramente non
tipo di terreno sul quale vengono corse, con ripetizioni effettuate esclusivamente
riveste un aspetto importante da valuta- in discesa, ma con allenamenti di collinare
re. Infatti, spesso tali competizioni si ar- in cui forzare l’andatura in discesa come se
ticolano su percorsi sconnessi e l’abilità si stesse gareggiando. Un utile metodo per
del corridore, unita ad una preparazione contribuire ad alleggerire le sollecitazioni
specifica, è basilare per ottenere ottime della corsa in discesa è di eseguire cicli di
performance. A differenza delle gare preparazione con esercizi di ginnastica pro-
svolte in pianura, i percorsi delle gare priocettiva e articolare.
collinari, sono differenti di volta in volta
(la diversa alternanza di salita e discesa, CONSIDERAZIONI
l’asprezza della salita, le forti pendenze Abbiamo parlato di allenamenti adatti per
della discesa, …); perciò il corridore gare collinari, da effettuare su terreno spe-
deve avere una preparazione che gli cifico, ma è evidente che vanno sviluppate
permetta di adattarsi al percorso del- le singole capacità anche con gli altri mezzi
la nuova competizione. Questo tipo di allenanti eseguiti su superfici piatte.
gare implicano continui cambi di ritmo, Riguardo alle pendenze relative agli allena-
al contrario delle gare piatte, importante menti di salita, esse devono essere più ac-
è avere eseguito allenamenti capaci di centuate in quelle brevi (fino al 20%), per
stimolare determinati meccanismi. calare la sua inclinazione con l’aumentare
della distanza da correre.
MEZZI DI ALLENAMENTO Nella preparazione di gare di corsa in
- Le salite brevi (50-200 m) sono indicate per diverse alcuni atleti nel periodo di preparazione generale; montagna, per adattarsi ai percorsi particolarmente
tipologie di atleti. Sono usate dai velocisti per svilup- per chi invece gareggia su quei terreni, rappresenta impervi, è necessario effettuare qualche seduta di
pare la forza muscolare; anche i calciatori in fase di una tappa da riproporre spesso nella programmazio- allenamento su percorsi dalle elevate difficoltà. In
preparazione generale ne fanno un cospicuo utilizzo. ne. Sono queste sedute in cui la fantasia può avere queste gare la capacità di saper correre con abilità
Il fondista le usa per sviluppare un potenziamento a spazio, si possono svolgere giochi di velocità, come su discese ripide e spesso pericolose, assume un
carico naturale e riducendo i recuperi tra le varie ri- ad esempio fare i tratti di salita alla massima velocità aspetto primario ai fini del risultato finale. Inoltre le
petizioni interviene per migliorare “l’elasticità” car- per poi recuperare in discesa o proporre del fartlek in contrazioni muscolari eccentriche che si utilizzano in
diaca. Si riscontrano già sulle salite brevi importanti cui le variazioni di ritmo possono cadere nel tratto discesa tendono ad aumentare le capacità propriocet-
formazioni di lattato. Di frequente i tecnici fanno in salita o in discesa o a cavallo fra i due. Ritenia- tive. (2)
concludere l’allenamento di salite brevi ai loro atleti, mo possa essere utile trovare dei circuiti collinari, Già negli anni 1960-‘70 alcuni tecnici introdussero
con un corto-veloce o un medio, ciò è proposto per possibilmente non troppo lunghi (ideale 500-1000 nelle varie fasi della programmazione, cicli di alle-
trasformare il lavoro muscolare in forza veloce. m), procedere alla misurazione e svolgervi sedute di namento in salita. Ad esempio il grande tecnico neo-
- Le salite medie (300-600 m) costituiscono un frazionato. L’allenamento su terreno misto dovrebbe zelandese Arthur Lydiard, recentemente scomparso,
mezzo di allenamento interessante, sia per chi pre- aiutare a migliorare la tecnica di corsa e la minore unì il metodo inglese e svedese (corsa in natura),
para gare ricche di variazioni altimetriche, che per quantità di ossigeno a disposizione, spingerà il corpo con i sistemi australiani di allenamento (quantità +
i mezzofondisti resistenti, in quanto questo training, a lavorare sotto sforzo con un conseguente migliora- intensità). Ai suoi mezzofondisti nel periodo preago-
se correttamente eseguito, è una seduta di potenza mento generale di efficienza.(1) nistico proponeva il noto “hill training”: allenamento
aerobica, con il vantaggio di reclutare un maggior - La corsa in discesa, è un tipo di allenamento vi- duro in salita.
numero di fibre muscolari. Nella programmazione è sto con diffidenza dalla maggioranza dei tecnici, Abbiamo parlato di numerosi mezzi di allenamento,
indicato inserirle in un ciclo successivo rispetto alle in quanto l’aspetto traumatico che essa comporta a ma bisogna sempre tener presente la necessità di una
salite brevi. corretta distribuzione di essi. Il loro vo-
- Le salite lunghe (1000-2000 m) di solito lume nell’arco del piano annuale e dei
vengono corse da atleti evoluti, in quanto suoi cicli, va modulato e organizzato
l’impegno generale è molto elevato. In in modo da ottimizzare il potenziale di
ogni caso è un allenamento da prendere in adattamento a livelli superiori di presta-
considerazione per chi gareggia spesso in zioni. Va considerato sempre il rapporto
salita. Bisogna prestare attenzione al re- tra la generazione del corretto livello di
cupero, perché se viene effettuato di corsa stress ed il giusto ripristino e reintegro.
in discesa, aumenta considerevolmente i (3)
tempi di recupero tra una prova e l’altra
e costituisce una sollecitazione articolare BIBLIOGRAFIA
da non sottovalutare. 1) Glover,
�����������������������������������
Schuder “Correre per vince-
- Il corto-veloce ed il medio in salita, so- re” - 2003 - Gremese Editore
no mezzi da sviluppare su distanze che 2) Arcelli,
�����������������������������������
Canova “L’allenamento del
vanno dai 3 ai 10 km, devono essere corsi maratoneta di alto e di medio livello” -
con un impegno ben preciso, per questo 2002 - Editoriale Sport Italia
è utile avvalersi di un cardiofrequenzi- 3) ������������������������������������
Tabachnick, Brunner “Training” L’ap-
metro, poiché determinare un corretto proccio globale all’allenamento
ritmo cronometrico da tenere in salita è L’eredità sovietica in tutti gli sport -
difficile, considerando che la sua penden- 1992 - Cooperativa Dante Editrice
za raramente è regolare. Celebri sono gli
allenamenti svolti da Barros e Ondieki, Per comunicazioni
ex primatisti mondiali dei 10000 m, che Massimo Santucci cell. 349.3408494 o
svolgevano a Boulder in Colorado sessio- Dr. Augusto Innocenti c/o Studi Medici
ni di salite dall’elevato chilometraggio. San Paolino, via S. Andrea 216 - 55049
- Il collinare (10-25 km) viene svolto da - Viareggio (LU) - Tel 0584.940345

Podismo e Atletica - 63
mezzo sulla marocchina, ben nota in Italia, Hafida
Izem. Prima italiana, in 47’54”, è la quinta assoluta,
Marina Zanardi, tesserata a Ferrara.
Tra la già citata gente normale, la lotta alla Corrida è
contro il muro dell’ora: personalmente, la classifica
ufficiale mi gratifica di un geometrico 1’01” che, se
fosse vero, mi farebbe arrabbiare per gli attimi persi
col tappo di Prodi e codazzo all’inizio, e alla fine
contro quella decina di camminatori-anticipatori in
tute rosse che al mio ingresso nell’ippodromo sbarra-
vano quasi tutta la corsia; per fortuna, il cronometro
Corrida 2005 2 minuti e 20”, quando già uno dei suoi pace-maker posto al traguardo dava 1’10” e dunque il rimpianto è
gli chiedeva “Come va?”, chinandosi poi per sentire minore e, se non altro, mi tiene lontano dall’illusione
nel segno di Prodi la fievole risposta. di essere più forte del mitico muro dell’ora (comun-
Con tutta l’ammirazione per il rubicondo invento- que, resta il mio quinto tempo di sempre).
Ufficialmente dichiara 31 edizioni, ma per i modene- re del “competition is competition” (che da questo Sotto quel muro sono stati, di un mezzo minuto, per
si (e i numerosi appassionati, anche toscani, che dal exploit, sempre secondo il Corrierone, ha preso citare alcune vecchie volpi della maratona ed ultra,
1973 convengono a Modena nel giorno della Sagra: “l’idea di fare campagna a piedi” e di volare addi- Settimo Alberghini il fornaio, Daniele Orlandi l’in-
Fabio Marranci, ad esempio, non manca mai, mentre rittura a New York con le scarpette al posto della dustriale della maglieria, Ermanno Pavesi il vigile
mi sono sfuggite quest’anno le lammarine, che erano bicicletta, il che solleva le ironie del sito “Governa- e Lauro Caffarri il tipografo; mentre il madonnaro
salite a Modena due settimane prima per la Classica reper.com”, alias “Il Giulivo”, che ha subito coniato agropolese Valentino Ristallo ha segnato un’ora giu-
della Madonnina) sono 33 le volte in cui il tradizio- il logo “Gatorade - Un’alleanza sudata - Puniti dal sta. Da segnalare la presenza dei leggendari gemelli
nale pellegrinaggio dal centro storico del capoluogo Giulivo”), va segnalata la presenza, podisticamente Gennari protagonisti di infiniti Passatori, che, partiti
al leggendario luogo natale del santo Patrono si è più qualificata, di altri politici locali, come l’ex sin- col gruppetto di Prodi, hanno poi fatto la loro gara,
svolto di corsa. daco di una delle cittadine più sportive del modenese concludendola in 1.03’26”; e dell’organizzatore del-
Al conto ufficiale mancano le due edizioni 1993 e (Spilamberto) Luca Gozzoli, 97° in 49’31” (mezzo la maratona di Reggio, Paolo Manelli, sui suoi tempi
’94, quando per difficoltà economiche la Fratellanza minuto davanti ad Alessandro Lambruschini!), e l’ex in 1.07’ (meglio di lui il suo vice, Giuliano Mainini,
diede forfait e ad essa si sostituì l’associazionismo primo cittadino di Albinea, dunque sindaco di Govi, finito poco sotto l’ora e 2’).
modenese, per due camminate con nome legger- Vilmo Del Rio, che non ha mantenuto la promessa Qualche malumore, direi ingiustificato, tra alcuni
mente diverso; poi, nel 1995 si riprese con la de- di ribattezzare “via della Maratona n. 500” la via competitivi arrivati fuori premio, che si sono visti
nominazione tradizionale (marchio depositato), per Togliatti dove il Principe organizza i suoi memorial- consegnare non una medaglia ma una bottiglietta di
la vittoria di un ragazzino ventiduenne, tale Stefa- day, ma ha concluso 275° in un ottimo 56’21”. Govi aceto balsamico (genere alquanto inflazionato nei
no Baldini, che è rimasto l’ultimo italiano ad aver invece era assente, forse in disaccordo sull’ingaggio; pacchi gara delle corse modenesi), esattamente lo
trionfato, sulla distanza che allora era di km 14,1. ha ripreso a correre invece uno dei suoi autisti, Ro- stesso premio dato ai non competitivi, che avevano
Dal 1998 il percorso (complici anche alcuni muta- berto Algeri, che dopo il brutto incidente (scontro pagato 2 euro in meno per l’iscrizione e, pur avendo
menti nella viabilità tra Modena e il santuario di San con una moto) al Passatore 2004, è arrivato a metà - a rigore - diritto di partecipare solo alla “Minicor-
Geminiano) è stato rimisurato in km 13,250, sebbene classifica con 1.08”. rida” di 3 km scarsi, si sono in buona parte cimentati
non manchino dubbi che fanno oscillare la distanza Ma a fare man bassa degli euro in palio (1600 al nel percorso lungo. Incapaci di riconoscere il fascino
da un fantomatico 12,900 da GPS ad un più credibile primo uomo, 600 alla prima donna, e giù a scalare, dell’inclusione in una classifica ufficiale, molti ta-
13,400: vittorie a raffica di keniani e ugandesi, con per 20 uomini e 6 donne) sono stati gli africani, con pascioni di queste ed altre parti badano, in un corsa,
qualche eccezione femminile (nel 2004 aveva vinto qualche sorpresa: ha vinto allo sprint il marocchino alla cosiddetta borsina della spesa da portare a casa
Gloria Marconi e resiste il record di Maura Vicecon- Ridouane Harroufi in 38’06” (quasi un minuto peg- e, se vedono che non c’è convenienza ad iscriversi
te del ’98). gio del 37’15” di Makori Omiti nel 2001), 4 secondi alla sezione competitiva, acquistano (forse è la pa-
E se la maratona di Reggio 2004 era stata presentata, avanti al keniano tesserato a Lucca Robert Kipn- rola giusta) un pettorale dal prezzo commisurato al
dai media, come la maratona di Gianni Morandi (con getich, 7 sull’ugandese Busienei. Al quarto posto premio.
buona pace dei puristi dello sport amatoriale), nella si è piazzato il marocchino Mohamed El Hachimi, Ciò ha contribuito a far registrare, in questa Corrida
Corrida 2005 la partecipazione dell’ex e forse futuro che solo 15 giorni prima era stato depennato dalla 2005, forse il minimo assoluto (a parte la preisto-
leader governativo Romano Prodi (in compagnia dei graduatoria della maratonina di San Bartolomeo in ria dei primissimi anni) di partecipanti competitivi:
nomi della high society podistico-sportiva emiliana, Bosco perché sprovvisto di tessera FIDAL. Primo nel 2004 erano stati 1543 gli arrivati, nel 2003 solo
dall’ex cestista Renato Villalta a Laura Fogli, ecc., italiano Matteo Palumbo, appena 14° assoluto a due 1465; nel 2002 ben 1975 e nel 2001 addirittura 2097.
più vari “compagni di strada” occasionali o quasi) è minuti e mezzo dal vincitore. Prima donna assolu- Vedremo nel 2006 se l’effetto Prodi sortirà qualche
stata rimunerata dalla stampa con pagine e pagine che ta l’eritrea Sultan Simret in 44’34”, mezzo minuto risultato.
hanno oscurato le immagini dei veri vincitori. Persi- meglio della keniana Mukunzi e ben due minuti e Fabio Marri
no “Repubblica” che, tra Brass-Ottone, Barbapapà-
Scalfari e soci, non è certo tenera verso il podismo, e
di sicuro non si interessa alla Corrida, il 1° febbraio
a pagina 9 ha dedicato una foto, addirittura a colori,
con una didascalia, completa anche del tempo finale,
al Candidato; le ha fatto eco, come spesso avviene
negli ultimi tempi, il “Corriere della sera”, con una
foto e un articolo addirittura su 3 colonne a pagina
13, con titolo “Romano, mini-maratona per allenar-
si” e definizione di “piccolo diesel ulivista” che alla
fine ha ottenuto il 1040° posto su 1209 classificati,
in 1.17’40”. In realtà andrebbe aggiunto perlomeno
quel “mezzo minutino” corrispondente alla partenza
anticipata, avvenuta qualche decina di metri davanti
alla linea dei big, e almeno un centinaio davanti a
noi popolo dei numeri verdi senza santi in Paradi-
so, il che ha consentito al gruppetto (forte anche di
alcuni esponenti palestinesi e israeliani, affratellati
dallo sport e dall’erogazione di 3000 euro da parte
della Fratellanza per la martoriata città palestinese
di Ain Arik) di affrontare con le traiettorie giuste la
prima strettissima curva (dove i corridori del “Paese
Normale” spesso devono procedere di passo), e sem-
mai di fare da tappo ai sopraggiungenti nel restante
tratto urbano. Il sottoscritto, spingendo a limiti da
enfisema, ha raggiunto l’ex presidente UE solo dopo

64 - Podismo e Atletica
73ª Cinque Mulini forte è stata Daniela Gilardi, mentre tra gli uomini gherese, targata Cover, Aniko Kalovics, la John-
6 febbraio 2005 San Vittore Olona (MI) il dominatore è stato il pavese Fabrizio Pellizzoni. son decide di spingere e in poco tempo si libera
È poi toccato alle allieve. Sui 4000 metri del trac- dalla compagnia della rivale. Dopo i 6 km previsti
Baldini è terzo ciato la migliore è stata la milanese Anna Maria si presenta sola a braccia alzate con alle spalle la
Mazzetti portacolori del Fresian Team. Alle sue già citata Kalovics, terza, per il secondo giorno
Fin da bambino ho sempre sentito parlare del- spalle si è lasciata la riminese Giorgia Marchini, consecutivo dopo la coppa campioni di Mantova
la Cinque Mulini come qualcosa di sublime, ho la veneziana Giovanna Epis, l’alessandrina Laura di ieri, è la keniana Rita Jeptoo. L’eritrea Sultan
sempre desiderato poter assistere a un’edizione e Costa e la cuneese Melissa Zanoletti. Per gli allievi Simret arriva quarta, mentre la nostra Vincenza
quest’anno, finalmente, l’occasione buona è arri- da correre 6000 metri. Fra i 26 iscritti c’era un so- Sicari è quinta prenotando un posto per la squa-
vata. Per un cremonese come me la Cinque Mu- lo straniero e, guarda caso, ha vinto lui. L’inglese dra azzurra che il 19 e 20 marzo prenderà parte ai
lini rappresenta la storia dell’atletica grigiorossa, Matthew Clarke ha dominato la gara dal primo al- mondiali in Francia.
grazie alle due vittorie (1948 - 1950) di Giuseppe l’ultimo metro addirittura sprintando da solo, al se- Arriva poi il momento della gara maschile che si
“Cio” Italia e grazie ad un secondo posto, sempre condo posto si è piazzato Merhium Crespi, al terzo snoda su cinque giri di 2 km l’uno. Il più atteso da
in quegli anni, del mio compaesano Gino Denti. Alessandro Martino, a seguire Alessandro Spini e tutti è senz’altro il nostro Stefano Baldini appena
Italia, soprannominato Mùster (mostro) dal grande Roberto Scola. tornato dalla Namibia dopo un periodo di prepa-
Gianni Brera, dopo la sua prima vittoria su questi La Cinque Mulini è servita anche come esperi- razione; ma i veri favoriti sono altri che nel corso
campi, ora non c’è più, ma ogni volta che lo ve- mento. Tra un paio di edizioni dei campionati del della gara emergono subito. Il keniano Stephen
devo mi raccontava sempre delle sue vittorie tra i mondo ci dovrebbe essere anche la prova a staffet- Cherono, che ora si chiama Saif Saaeed Shahen e
mulini di San Vittore Olona. ta, quindi quello di oggi è stato un test importan- ha passaporto del Qatar, non ci mette molto a pren-
La Cinque Mulini non è solo corsa per campioni, te. Gli juniores maschili si sono esibiti in una 4x2 dere il comando della corsa e, pur con una caduta
come magari si può pensare, basti pensare che alle km e anche in questo caso i vincitori arrivano dal nell’ultimo giro, si presenta solo sulla retta d’arri-
8.30 circa 200 atleti si sono cimentati nella Cin- Regno Unito. I gallesi Ladd, Evans, Humphreys e vo e a braccia alzate taglia per primo il traguardo.
que Mulini Rosea, corsa non competitiva di 6 o 12 Davies hanno deliziato la platea con una cavalcata Al secondo posto si piazza l’ugandese Boniface
km. Nessuno è partito anticipatamente, tutti hanno solitaria annichilendo le velleità dei loro avver- Kiprop, qui vincitore dodici mesi fa. Il ragioniere
aspettato l’orario giusto e insieme hanno calpesta- sari. Al secondo posto si sono piazzati i giovani Stefano Baldini corre molto bene e si aggiudica il
to parte del tracciato della gara competitiva. Il per- dell’Atletica Valle Brembana (Baroni, Galizzi, terzo posto vincendo la volata con il keniano Elias
corso poi si snodava nel parco del castello di Le- Pesenti e Gariboldi) davanti al Gruppo Podistico Chelimo. La top five è chiusa dall’eritreo Ali Ab-
gnano per ritornare a San Vittore. I pareri di chi ha Val Chiavenna (Dell’Ava, Ciabarra, Della Torre e dallah Afringi che la spunta nella volata con il ma-
corso sono stati entusiastici: bel percorso e buona Tirinzoni). rocchino Mohamed El Hachimi.
organizzazione, gli ingredienti fondamentali per la Alle 14.30 entrano in scena le donne, gara alla 35ª Nel 2006 si festeggeranno i 100 anni dalla fonda-
riuscita dell’evento. edizione. L’australiana Benita Johnson, campio- zione dell’Unione Sportiva San Vittore Olona, il
La mattinata competitiva è iniziata con le catego- nessa del mondo in carica di cross, tiene fede al fascino della manifestazione rimarrà inalterato e
rie amatoriali dove si assegnavano anche i titoli di pronostico della vigilia che la voleva vittoriosa. tanti altri campioni calcheranno questi campi.
campioni provinciali milanesi. Tra le donne la più Dopo i primi due giri corsi in compagnia dell’un- Fabio Rossi

IX Tris Marathon delle Regioni


1° TROFEO “ROBERTO GHERARDI”
3 aprile 2005 - Maratona del Lamone - Russi (RA)
8 maggio 2005 - Maratona del Custoza - Sommacampagna (VR)
11 settembre 2005 - Maratona del Piceno - Grottazzolina (AP)
17 settembre 2005 - Maratona del Mugello - Borgo San Lorenzo (FI)
6 novembre 2005 - Maratona dei Tre Comuni - Calderara di Reno (BO)
13 novembre 2005 - Maratona di Livorno (LI)
REGOLAMENTO e ogni singola maratona, oppure versando l’importo di 10(DIECI) EURO
MANIFESTAZIONI INSERITE sul ccp 28128403 intestato a PODISTICA LIPPO-CALDERARA 40012 I PREMI UOMINI DONNE
CALDERARA DI RENO (BO).
1. Sarà stilata una classifica fra tutti gli atleti che porteranno a termine
9. Tutti gli iscritti al Nono Trofeo in possesso del regolare tesserino hanno PRIMO/A € 280 € 280
almeno TRE delle maratone inserite nel circuito.
2. Farà fede il tempo ufficiale pubblicato dall’organizzatore. diritto a una riduzione sul costo di iscrizione di tutte le maratone del circuito
di 5 € comunicando il numero di tessera TRIS. Ogni organizzatore è tenuto SECONDO/A € 200 € 200
3. Possono partecipare tutti gli atleti che abbiano compiuto 18 anni
e che siano regolarmente iscritti al circuito, senza limitazioni di a praticarlo purchè la riduzione sia richiesta all’atto dell’iscrizione. TERZO/A € 150 € 150
categoria. 10. Per essere classificati ed aver diritto ai riconoscimenti bisogna
riconsegnare agli organizzatori il tesserino debitamente compilato oppure QUARTO/A € 100 € 100
4. La classifica sarà unica per il settore maschile e unica per il settore
spedirlo a: PODISTICA LIPPO CALDERARA – VIA GARIBALDI 6 – 40012
femminile senza distinzione di categoria o di età. QUINTO/A € 80 € 80
5. Saranno premiati con attestato e riconoscimento di partecipazione CALDERARA DI RENO (BO) dove deve giungere entro il 15.12. 2005.
tutti coloro che porteranno a termine almeno tre prove su quelle in 11. Il gruppo sportivo con maggior numero di partecipanti (min. 5) che SESTO/A € 50 € 50
calendario. porteranno a termine almeno tre prove, si aggiudicherà il 1° TROFEO
6. Il tempo ultimo per la riconsegna dei tesserini di partecipazione e “ROBERTO GHERARDI” . Dal 7° al 28° classificato iscrizione gratuita ad una maratona
per eventuali reclami è il 15 dicembre 2005. 12. In caso di smarrimento del tesserino si potrà richiedere duplicato per l’anno 2006.
7. La consegna dei riconoscimenti e dei premi sarà effettuata entro alla segreteria. L’assegnazione della maratona sarà effettuata seguendo la
il 31 gennaio 2006 in data da destinarsi. L’avente diritto al premio 13. L’organizzazione del Trofeo, pur essendo partecipe, declina ogni casualità del sorteggio.
dovrà preoccuparsi del ritiro dello stesso in quanto la segreteria del responsabilità in merito all’organizzazione di ogni singola manifestazione, L’utilizzo dell’iscrizione gratuita deve essere effettuata entro
concorso non procederà alla spedizione del premio stesso al domicilio essendo garante dello spirito sportivo, ma non dell’aspetto tecnico- l’anno di riferimento, non può essere ceduta nemmeno a
del concorrente. organizzativo. titolo gratuito.
8. Per partecipare al NONO TROFEO TRIS MARATHON DELLE 14. Qualora nel corso dell’anno sportivo entri o esca nel circuito del A coloro che porteranno a termine tutte le manifestazioni in
REGIONI è necessario dotarsi di un tesserino che sarà rilasciato TRIS una o più manifestazioni verrà data comunicazione tempestiva a calendario sarà assegnata la partecipazione gratuita ad una
all’atto dell’iscrizione e potrà essere richiesto agli organizzatori di tutti gli iscritti. maratona per il 2006 (cumulabile con i premi di classifica).

Podismo e Atletica - 65
66 - Podismo e Atletica
Le corse a tappe
di Fulvio Massini Come sempre sappiate che le indicazione proposte negli c’è il mare ma ci sono
esempi di programmi di allenamento non essendo per- stabilimenti termali non

E
ccoci qua a trattare l’argomento corse a tappe. sonalizzati possono non essere adatti a tutti e vi invito esitate. A fine gara ap-
Un anno fa, proprio all’inizio “dell’avventura” quindi ad applicarle con il necessario buon senso. profittatene. Se non c’è
di Podismo & Atletica, affrontammo l’argomento Il riscaldamento. Prima delle prove ripetute o delle gare l’acqua, ma c’è una ci-
analizzando le line guida generali dell’allenamento per è preferibile eseguire 15-20’ di corsa lenta seguiti da 5’ clette o una bici, 30-40’
questo tipo di manifestazioni. Questa volta, allo sboccia- di stretching e tre allunghi di 80-100 metri da eseguire di pedalata leggera in scioltezza con rapporti superagili
re della primavera, e di conseguenza al “rifiorire” della in massima scioltezza e decontrazione e ad un ritmo che farà sicuramente bene. Se non c’è niente una decina di
corse a tappe, affronteremo l’argomento in modo più sarà di poco superiore a quello di una gara di 10-12 km. minuti di stretching da eseguire, con molta calma, faran-
pratico, fornendo degli esempi di programmi di allena- Il recupero fra le prove ripetute dovrà essere eseguito no al caso vostro. Se i km previsti dal giro a tappe sono
mento. Prima di entrare in particolari ritengo necessario al ritmo della corsa lenta per la distanza indicata nella troppo pochi in relazione ai vostri obiettivi, per esempio
fare alcune precisazioni. Gli obiettivi da porsi nel parte- tabella. preparare la maratona, a fine serata, poco prima di cena
cipare alle corse a tappe sono, sostanzialmente tre. È preferibile eseguire gli allenamenti che prevedono ol- se la gara è la mattina o viceversa di prima mattina se la
tre 40’ di corsa lenta su percorsi con saliscendi. gara è nel pomeriggio, non esitate a correre in scioltezza
a) La vacanza pura. In questo caso, la corsa diventa Fra le tappe. Nelle gare che si svolgono al mare in esta- per 30-40’. La scorsa estate per preparare la maratona di
solo la scusa per andare a trascorrere qualche giorno te o quando la temperatura lo consente l’ideale è stare Berlino ho usato questo metodo.
di relax in posti bellissimi in compagnia di amici con nell’acqua, possibilmente dove non si tocca e galleggia- Buona corsa, buona vacanza, ma soprattutto buon
i quali è condivisa la medesima passione per la corsa. re. Se vi capitasse di essere in qualche posto dove non divertimento.
L’aspetto agonistico diventa secondario. Il consiglio
è quindi di non “tirare”, ma di correre godendosi i pa- Tabella 1 - Ritmo dei vari lavori
norami, lasciando perdere la classifica e la “lotta” per i
premi di categoria. Questi podisti dovranno presentarsi Lento (cl) Medio (cm) VR Velocità di riferimento 30 metri 20 metri 10 metri
alla partenza della corsa a tappe allenati, ma non in modo 30-50” al km più 15-20” al km più media al km tenuta in una 1-3” al km più 2-4” al km più 5-6” al km più
particolarmente mirato. Dovranno in sintesi continuare lento della VR lento della VR gara o in un test di 14 km veloce della VR veloce della VR veloce della VR
a svolgere gli stessi allenamenti che svolgono sempre,
prestando particolare attenzione solo ai tracciati del giro Tabella 2 - Preparazione per una gara a tappe che si svolge in tre giorni consecutivi
a tappe dove è stato deciso di andare a correre. Facciamo
un esempio: chi abita in pianura e decide di andare a cor- Lun. Mart. Merc. Giov. Ven. Sab. Dom.
rere sulle Dolomiti, dove è difficilissimo trovare tratti di 1°S 60’ cl 50’ cl + 3x2000 rec. 600 70’ cl 20’ cl���������
+ ������
50 cm
strada in pianura, sarà bene cerchi di allenare i suoi mu- 10’ cm (anche nell’ambito di
scoli al tipo di sforzo che dovranno sopportare, anche se una corsa su strada)
a ritmi relativamente blandi, attraverso esercitazioni di
2°S 2x3000 70’ cl 15’ cl����������
+ �������
45’ cm 7x1000
forza specifica, da eseguire in palestra, magari correndo
sul tapis roulant ed approfittando del fine settimana per rec.600 10’ vr rec. 400
correre su percorsi con saliscendi. 3°S 40’ cl 20’ cl + 1x2000 30 cl + 10’ cm Gara su strada
4°S 70’ cl 20’ cl + 10’ cm 1x3000 rec 600 55’cl��������
+ �����
5’ cm 15cl���������
+ ������
45’ cm
b) La vacanza per preparare altre gare. Partecipare 20’ cl + 10’ cm 1x2000 rec 600 10’ vr
alle corse a tappe per preparare la maratona. 1x1000 ��������
rec 400
Un adeguato dosaggio dello sforzo ripetuto per due, tre 1x1000
o più giorni consecutivi intervallati, talvolta da un giorni
di riposo, da vivere magari in modo attivo contribuisce 5°S 2x3000 rec 600 50’ cl + 10’vr 60’ cl + 10’ cm 30’ cl
a creare adattamenti muscolari ed organici necessari per 6°S 40’ cl 30’ cl + 1x3000 Gara a tappe Gara a tappe Gara a tappe
poi per correre la maratona.
Chi vorrà partecipare a questo tipo di manifestazioni Tabella 3 - Preparazione per una gara a tappe che si svolge con 2 giorni di gara e uno di riposo
con questo obiettivo dovrà centellinare bene le proprie
energie. Tirare allo “spasimo” tutte le tappe potrebbe Lun. mart Merc. Giov. Ven. Sab. Dom
essere un errore tale da mandare in fumo la precedente 1° S 60’ cl 40’ cl���������
+ ������
20 cm 6x1000 rec. 30’ cl����������
+ �������
20’ cm Gara su strada
preparazione e compromettere l’esito della gara più im- 400 10’ vr tirando gli ultimi
portante: la maratona. Correre ad una velocità che sia fra 6 km
la VR (velocità di riferimento) e la velocità del medio
relativamente alla distanza ritengo essere il giusto ritmo 2° S 70’ cl 50’ cl����������
+ �������
10’ vr 15’ cl����������
+ �������
45’ cm 7x1000 Gara su strada
per correre le corse a tappe con obiettivo: maratona. Chi rec. 400 tirando solo gli
è abituato a correre a giorni alterni, potrebbe avere pro- ultimi 3 km
blemi a correre in giorni consecutivi dovuti non tanto al 3° S 40’ cl 30’ cl����������
+ �������
10’ vr 30’ cl����������
+ �������
1x2000 40’ cl
recupero organico, ma a quello muscolare. Almeno nelle 4° S 2x3000 rec. 600 50’ cl����������
+ �������
10’ cm 15’ cl����������
+ �������
35’ cm 70 cl Gara su strada
precedenti 4-5 settimane che precedono la gara a tappe 1x1000 10’ vr tirata
provate a correre per due, massimo tre giorni di seguito.
Il podista che partecipa alle corse a tappe, dovrà avere 5° S 40’ cl 15’ cl����������
+ �������
15’ cm 40’ cl 20’ cl ��+ Riposo o 30’ cl
una o due settimane di tempo per ritoccare la preparazio- 5’ vr 1x3000
ne in vista della maratona. 6° S Gara a tappe Gara a tappe Gara a tappe Gara a tappe

c) La vacanza agonistica. Molti podisti invece vogliono Tabella 4 - Preparazione per una gara a tappe che si svolge in 3 giorni di gara e uno di riposo
approfittare dell’occasione offerta dalle corse a tappe per
stare in vacanza, d’accordo, ma anche e soprattutto per Lun Mart Merc. Giov. Ven. Sab. Dom.
gareggiare. A loro interessa arrivare ben preparati per- 1° S 60’ cl 45’ cl 6x 1000 25’ cl + 5’ vr 60’ cl
ché si vogliono piazzare bene sia a livello assoluto sia a 15’ cm rec. 400 25’ cl + 5’ vr 15’ cm
livello di categoria. 2° S 3x2000 rec 400 50’ cl 20’ cl + 5’ cm 15’ cl Gara su strada
Bene, gli schemi di programmi di allenamento che sto 10’ cm 5’ vr + 20’ cl 45cm tirando gli ultimi
per proporvi sono rivolti proprio a loro ed avranno come
5’ cm + 5’ vr 5 km
scopo principale quello di ottenere una serie di adatta-
menti organici e muscolari per correre le corse a tappe 3° S 40’ cl 30’ cl + 1x 2000 30’ cl 40’ cl
stando bene ed andando più forte possibile. 4° S 30’ cl + 7x1000 50’ cl + 10’ vr 20’ cl + 30’ cm
I tre schemi proposti sono indicativi per tre diversi tipi di 10’ cm rec. 400 10’ vr
corse a tappe che prevedono: a) tre tappe in giorni suc-
cessici e senza riposo; b) due tappe, riposo, due tappe; c) 5° S 30’ cl + 10’ cm 40’ cl 30’ cl + 1x2000 40’ 30’ o riposo
tre tappe riposo due tappe. 6° S Gara a tappe Gara a tappe Gara a tappe Gara a tappe Gara a tappe

Podismo e Atletica - 67
è stata Cammilla Pisani (Atletica Livorno); fra i ragaz- Samuele Carpigiani (Toscana Atletica) e terzo Diego Za-

L’angolo zi Leandro Di Leo (Olimpia Colle Val D’Elsa) fa sua


la gara. Fra le cadette affermazione della pisana Ilaria
Mariotti (Atletica Cascina) e fra i cadetti taglia per pri-
mo il traguardo Federico Semboloni (Atletica Livorno).
nin (Uliveto Uisp Atletica Siena) con 38,47. Nel disco
Juniores e Allievi Maschili la vittoria è andata a Marco
Carmagi (Asics Atletica Firenze Marathon) che ottiene la
misura di metri 36,42, seconda posizione per Paolo Para-
di Giancarlo Ignudi La grossetana Irlanda Righini (Atl. Massimo Pellegrini disi (Centro Atletico Piombino) con 30,29, terzo Lorenzo
Grosseto Banca della Maremma) è la prima a giungere Traversi (Toscana Atletica) con metri 29,47.
sulla linea del traguardo, mentre il livornese Luca Lem- Elena Mazzantini (Toscana Atletica Empoli) si aggiudica
Iniziata la stagione 2005 indoor mi (Atletica Livorno) s’impone nella categoria allievi. la gara del giavellotto femminile assoluto con metri 39,41
al Mandela Forum (FI) Nella categoria assoluta vittoria del forte atleta monsum- davanti a Luana Picchianti (Atletica Apuana Femminile)
manese Andrea Romanelli (Toscana Atletica), mentre fra con 38,48, terzo posto per Francesca Bruscoli (Cassa di
È iniziata la stagione 2005 indoor al MANDELA FO- le donne si aggiudica la gara Francesca Belloni (Atletica Risparmio Pistoia & Pescia) con 35,35. Il giavellotto ma-
RUM di Firenze con numerosi atleti provenienti dalle Sestese Femminile). schile assoluto è di Danilo Messere (Assi Banca Toscana)
regioni Emilia Romagna, Umbria, Liguria, Lazio e Sar- con metri 52,30, secondo Piero Borielli (CA Piombino)
degna ed anche con ottimi risultati individuali. Nei m Santonuovo Quarrata 16-1-2005 con 48,69, terzo Daniele Pinto (Asics Atletica Firenze
200 Assoluti affermazione del genovese Diego Malventi Marathon).
(Trionfo Ligure Genova) in 23”25. Nei metri 200 Asso- Fabio Malus (Atletica Vinci) batte Fausto Innocenti
lute femminili il primo posto è andato a Laura Ferraro (Team Runners Seano) e si aggiudica la campestre del Mandela Forum (FI) 26-1-2005
(Toscana Atletica Empoli) in 26”94. Luca Mattii (Tosca- Lago di Santonuovo nel comune di Quarrata (PT). Alle
na Atletica) vince invece i metri 200 Allievi fermando spalle dei due il senese Alessio Lachi (Torre del Mangia Al Mandela Forum di Firenze si è disputata la terza gior-
il cronometro a 26”94, nelle Allieve l’umbra Beatrice Siena), Andrea Fusi (Nuova Atletica Lastra) e Ascanio nata del “Toscana Indoor” dove si sono avuti anche risul-
Alfinito (Lib. Città di Castello) si aggiudica i 200 otte- Andreotti (Silvano Fedi Pistoia). Il tempo del vincitore tati di buon rilievo, come i metri 2,20 di Filippo Campioli
nendo il tempo 26”37. I metri 400 Assoluti maschili se sui km 6 è stato di 20’30”. Nella categoria Veterani “A” (CS Esercito). Nei 200 assoluti Gabriele Faggioli (Assi
li aggiudica Francesco Niccoli (Virtus CR Lucca) con il ha avuto la meglio Antonio Menafra (Atletica Signa), che Banca Toscana) vince la gara in 23”16. Nei metri 200
tempo di 52”56, mentre fra le donne i 400 vedevano vin- ha percorso i 6 km nel tempo di 23’09”, precedendo il donne assolute successo per la trentina Doris Tommasini
citrice la rappresentante del C.S. Esercito Roma, Alessia compagno di colori Massimo Mori e Luciano Giorgini (Unione Sportiva Quercia Rovereto) in 25”54. I metri 200
Berti che terminava la gara in 58”76. Negli 800 Assoluti (Atletica Vinci). Nei Veterani “B” si aggiudica la gara allievi se l’aggiudica il fiorentino Matteo Dotolo (Tosca-
maschili vittoria per il fiorentino Tommaso Lisa (Assi Leonardo Monti (Atletica Vinci) che sui km 4 della gara na Atletica) in 24”00. L’emiliana Martina Balboni (Pace
Banca Toscana Firenze), mentre nei m 800 Assoluti don- ha impiegato il tempo di 10’58” precedendo Bruno Sal- Salf Atletica Reggio Emilia) fa il miglior tempo nei metri
ne la reatina Ilaria Di Santo (CS Forestale) concludeva la vadori, suo compagno di colori, e Romano Melani (La 200 allieve. Tommaso Lisa (Assi Banca Toscana Firenze)
gara vittoriosa con il tempo di 2’13”33. Nel salto in alto Stanca Valenzatico). Tra le donne, trionfo per Chiara Sol- davanti a tutti nei metri 400 con il tempo finale di 51”78.
Assoluto Sandro Finesi (Aeronautica Militare) con la mi- di (Toscana Atletica Empoli) che sui km 4 ottiene 10’56”, L’azzurra Benedetta Ceccarelli (Fondiaria Sai Roma) do-
sura di 2,16 si aggiudicava la gara; nel salto in lungo As- superando Patrizia Liverani (Torre del Mangia Siena) e mina i metri 400 femminili assoluti concludendo la gara
soluto maschile la miglior misura l’otteneva il poliziotto Patrizia Franchi (Cai Pistoia). in 56”22. Il livornese Omar Rachedi (Atletica Livorno)
Fabrizio Di Cesare (Fiamme Oro Padova) con la buona si aggiudica i m 1000 fermando i cronometri a 2’29”60.
misura di 7,28. Nella gara dell’asta femminile a saltare Le Querci (PT) 23-1-2005 Nei 1000 donne assolute affermazione per la padovana
più in alto è stata la rappresentante dell’Atletica Amatori Alessandra Finesso (Assindustria Padova) in 23’55”52.
Carrara Amelia Cinni che ottiene la misura di m 3,25. Il pistoiese David Spezziga si aggiudica il “Terzo Trofeo Nella gara dell’asta maschile assoluta salta più in alto Al-
La cagliaritana Francesca Brogi (Cus Cagliari) otteneva Camminando a Le Querci”, correndo i metri 10000 del berto Motta (Aeronautica Militare) con metri 4,80. Nella
la vittoria con la misura di metri 13,07. Il peso maschile percorso in 31’24”, davanti al pisano Andrea Franchini gara del lungo Francesco Agresti (Fiamme Oro Padova)
settore Assoluto se lo aggiudica l’umbro Giovanni Faloci (G.P. Le sbarre Olio Sardelli) a 30 secondi, terzo Andrea ottiene la misura di metri 7,28 e vince la gara. Maria
(Libertas Città di Castello) lanciando a 15,03, m 14,25 Lazzarotti (Alpi Apuane) a 42”, quarto l’ex calciatore Vittoria Palatella (Atletica Pietrasanta Versilia) conclu-
invece per Gennaro Esposito (Atletica Leggera Prato) Dante Bertoneri (Individuale) e quinto Marco Papi (MT de la gara ottenendo la misura di metri 1,56. Alessandra
nella categoria Allievi Montemurlo). Nicola Cernicchiaro vince nella categoria Pietrogrande (Assindustria Padova) ottiene con 12,29 la
Veterani con il tempo di 34’33” e precede Rinaldo Bolo- vittoria nella gara del triplo femminile. Ancora un’eccel-
Mandela Forum (FI) 16-1-2005 gnesi (GP Massa e Cozzile), terzo Franco Dami (ASCD lente misura per l’umbro Marco Carlini (Libertas Città di
Silvano Fedi Pistoia). Ancora una vittoria per Leonardo Castello) che ottiene la misura di metri 15,02, mentre il
Seconda giornata di gare al MANDELA FORUM di Monti (Atletica Vinci) che termina la sua fatica nel tempo piombinese Paolo Paradisi (CA Piombino) si aggiudica la
Firenze dove venivano assegnati i titoli regionali per le di 37’20 e precede il suo compagno di colori Sirio Salva- gara della categoria allievi lanciando a metri 12,00.
categorie Cadetti/e, Ragazzi/e che ha visto un’enorme tori e l’aglianese Umberto Melani (Misericordia Agliane-
partecipazione di giovanissimi atleti. se). Emma Iozzelli (GS Lammari) fa sua la gara nel set- Mandela Forum (FI) 1-2-2005
Sono stati assegnati nelle varie gare i seguenti titoli: nei tore femminile dove ottiene il tempo di 34’56” seconda
metri 55 piani Cadetti maglia di campione toscano per Elena Riva (CUS Genova) e terza Rachele Fabbro (GS Continuano a getto continuo le manifestazioni indoor
Andrea Ferranti (Virtus CR Atletica Lucca) che ferma Lammari). Nella categoria Veterane donne la fiorentina di atletica al “Mandela Forum” di Firenze, organizzate
i cronometri a 6”07. Nei metri 55 piani Cadette podio Loredana Collina (Atletica Calenzano) vince in 43’50, al dal Comitato Regionale Toscano FIDAL, ma veniamo ai
più alto per la senese Debora Montagnani (Polisportiva secondo posto Loriana Alunni (MT Montemurlo) e terza risultati nella 4ª giornata del “Toscana Indoor”. Nei me-
Poggibonsese) che ottiene il tempo di 7”4. Nei metri 55 Ardelia Grani (ASCD Silvano Fedi Pistoia). tri 1500, dove si assegnava il titolo regionale, prevaleva
Ragazze la vittoria è andata a Sara Pucci (Atletica Sestese Cristian Pompa (C.S. Esercito) con il tempo di 3’57”42,
Femminile) che ottiene il tempo di 9”4. Il titolo regionale Campo Betti (FI) 23-1-2005 la maglietta biancorossa di campione toscano se l’aggiu-
Ragazzi se lo aggiudica Flavio Menici (Atletica Livorno) dicava il livornese Fabio Piccoletti (Accademia Navale
nel tempo di 8”5. La sestese Barbara Trallori (Atletica Al campo “Betti” di Soffiano (FI) si è disputata la fase di Livorno) con il tempo di 4’08”86. Nei 1500 femminili
Sestese Femminile) ottiene la miglior misura nella gara regionale del Campionato Italiano Lanci al quale, nono- la laziale Paola Tiselli (Tirreno Atletica Civitavecchia)
del triplo Cadette con metri 10,43. Matteo Pizzo (Nuova stante le cattive condizioni del tempo, hanno partecipato conclude vittoriosa nel tempo di 4’49”18, mentre il titolo
Atletica Lastra) salta più in alto di tutti nella gara del- un buon numero di atleti nelle varie discipline. Nella gara regionale va alla pistoiese Francesca Nobili con il tempo
l’asta Cadetti, ottenendo la misura di metri 3,30. Giorgia del martello femminile la pistoiese Federica Bertini (Assi di 4’58”75. Il fiorentino Maurizio Checcacci (Fiamme
Gonfiantini (Atletica Leggera Prato) si aggiudica la gara Banca Toscana Firenze) si aggiudica la gara lanciando a Oro Padova) vince in scioltezza i 55 piani con il tem-
del lungo Ragazze dove salta metri 4,20. Con un bellissi- metri 52,14, precedendo Haidi Jannet (Atletica Apuana po di 6”36, nei 55 donne l’azzurra Erika Marchetti (To-
mo lancio di metri 13,52 Simone Poli (Atletica Sestese) Femminile) con 46,35 e Micaela Mariani (Atletica Pie- scana Atletica Empoli) si aggiudica la gara in 6”97. Nei
si aggiudica la gara del peso Cadetti. Nel peso Ragazzi trasanta Versilia) con 43,44. Nel lancio del martello asso- 55 ostacoli maschili il montecatinese Luca Giovannelli
il titolo va a Lorenzo Morellini (Atletica Uisp Uliveto luti maschili Dario Ceccarini (Atletica Livorno) scaglia si impone con il tempo di 7”48, mentre nei 55 ostacoli
Siena) che lancia l’attrezzo a metri 13,50. l’attrezzo a metri 55,83 e vince la gara, al secondo posto femminili la fiorentina Giada Bonacchi ottiene la vittoria
si piazza Dario Aulisa con 52,80 e terzo Gian Claudio con il tempo di 8”19. Nei metri 55 ostacoli allievi Stefano
Rosignano Solvay Petreni (Uliveto Uisp Atletica Siena) con 38,52. Il mar- Lisi (Etrusca Atletica Arezzo) vince in 8”11, fra le allieve
tello Juniores e Allievi se lo aggiudica Lorenzo Rocchi vince Eleonora Bacciotti (Assi Banca Toscana ) in 8”76.
Si è disputata a Rosignano Solvay, in provincia di Li- (Assi Banca Toscana) con metri 63,47 e precede Da- Nella gara del salto con l’asta femminile affermazione
vorno, la 1ª Prova del Campionato di Società e Indivi- niele Molinconi (m 38,72) e Giulio Gargani con 32,07, per Giuliana Guarda (CS Forestale) che supera l’asticella
duale di marcia su strada invernale, dove un centinaio entrambi della Toscana Atletica. Il disco femminile va a a metri 3,50. Nel salto triplo maschile il torinese Daniele
di atleti ha preso il via alla gara, divisi nelle varie ca- Silvia Ciabatti (Assi Banca Toscana Firenze) con metri Ferrara (Cus Torino) ottiene la misura di metri 15,51 e la
tegorie. Nella categoria Esordienti, metri 1000, il livor- 46,87, seconda Marina Usai (Toscana Atletica Empoli) vittoria. Il lungo femminile se lo aggiudica la romagnola
nese Claudio Caprai (Uisp Agostini Livorno) s’impone con 41,29 e terza Elena Calzeroni (Uliveto Uisp Atletica Silvia Casadei (Edera Atletica Forlì) che atterra a metri
nella gara maschile, mentre fra le femmine vince Giulia Siena) con la misura di 38,52. Il Disco maschile assoluto 5,98. Lancia più lontano l’umbro Marco Carlini (Libertas
Alberti (Libertas Colle Val D’Elsa). Ancora un’afferma- vede l’affermazione di Marco Fancelli (Asics Atletica Città di Castello) nella gara del peso e raggiunge la misu-
zione livornese nella categoria ragazze, dove a vincere Firenze Marathon) con metri 44,98, al secondo posto ra di metri 16,44, aggiudicandosi la gara.
Podismo e Atletica - 69
Storia dell’Atletica
Dorando Pietri
a cura di Gustavo Pallicca (2ª Parte)

G
rande fu l’eco suscitata in Italia dalla sfortunata
prova di Dorando Pietri. La Società Ginnastica
“La Patria” di Carpi organizzò una grande ma-
nifestazione di accoglienza per il 12 agosto, al rientro in
sede di Dorando, che prevedeva un corteo, la consegna
di una targa d’oro commemorativa e di un cofanetto
dentro il quale vi era un libretto della Cassa di Rispar-
mio contenente i fondi (£. 1.496,65) raccolti attraverso
una pubblica sottoscrizione. Il tutto si concluse alle
19.30 presso l’Hotel Carpi con un vermouth offerto
dalla stessa società “La Patria” al quale intervennero le
Autorità e le personalità appositamente invitate.
Non era la prima manifestazione pubblica alla quale
Dorando partecipava.
Subito dopo la premiazione a Londra si era svolto un
banchetto in onore dell’atleta emiliano, offerto dal ce-
lebre tenore Enrico Caruso il quale nell’occasione fece
una caricatura a Dorando. Lo schizzo fu pubblicato dal-
la rivista “La Follia” di New York, giornale satirico che
aveva l’esclusiva della riproduzione delle caricature del
tenore italiano. pressa. Una striscia bianca segnava il margine interno. vantaggio di due piedi (ndr: 1 piede = 30,48 cm) ed
Anche il Re, che si trovava a caccia in Santa Anna di I giurati erano tutti in smoking ed alcuni in frac con il era alla corda quando compirono le prime 33 yard
Valdieri, fece arrivare a Dorando un messaggio di con- cilindro. sulla linea di gesso che segnava l’inizio e la fine dei
gratulazioni. Alle 21 in punto lo starter dette il via alla competizio- giri regolari. Hayes era subito dopo di lui, correndo
Dopo i festeggiamenti riprese l’attività agonistica e nel ne. pressappoco sulle impronte dell’italiano; quindi le
giro di poche settimane Dorando vinse i giri di Vicenza, Dorando (gli americani ormai indicavano l’italiano con prime fasi della gara rifletterono la monotonia del-
Torino e Padova, dovunque accolto con entusiastiche il solo nome di battesimo, ignorando il cognome) prese le distanze lunghe … Le bandiere sventolavano ed i
dimostrazioni di affetto. subito la testa e la mantenne fino al 10° miglio, respin- sostenitori incitavano fino a che il grande anfiteatro
Il 24 ottobre 1908 il giornalista Cougnet de La Gazzetta gendo gli attacchi che Hayes gli sferrava ogni dieci, tremò per il rumore, ed in questo bailamme i due ri-
dello Sport comunicò a Pietri che gli era pervenuta dagli dodici giri. vali continuarono, passo dopo passo, a calpestare la
Stati Uniti una proposta, interessantissima anche sotto Al 10° miglio Hayes cercò di passare ancora. Il duello, pista, aspirando la polvere ed il fumo di tabacco di
il profilo economico, da parte di un impresario deciso a testa a testa, si protrasse per sei giri ed alla fine l’ame- cui era impregnata l’aria della sala. Alle fine del 25°
organizzare la rivincita fra Hayes, campione olimpico, ricano la spuntò. miglio, Dorando (com’era popolarmente chiamato),
e Dorando Pietri sulla distanza della maratona. Fino al 19° miglio i due avversari non fecero altro che aveva un vantaggio di circa 4 piedi, al giro succes-
Il compenso prevedeva un premio di £. 10.000 in caso sorpassarsi e condurre per brevi tratti. Ogni volta che sivo di 10, in quello seguente di 15 e a quel ritmo si
di vittoria e £. 7.500 in caso di sconfitta, oltre natu- avveniva un sorpasso l’urlo della folla si faceva altis- allontanò sempre più. Al compimento del 26° miglio
ralmente al rimborso delle spese di viaggio e di sog- simo e si udivano benissimo i cori di scherno che si superò la linea che segnava la fine del giro mentre
giorno. scambiavano i gruppi di americani e di italiani a secon- Hayes era appena all’altezza della curva dalla qua-
L’incontro fu fissato per il 25 novembre 1908 sulla pi- da di quale atleta fosse in testa. le erano partiti, 33 yard più indietro. … Quindi ci
sta (m 161) del Madison Square Garden di New York. Due colpi di pistola segnalarono l’inizio dell’ultimo mi- fu il rischio che la situazione precipitasse, quando
In totale i due concorrenti avrebbero dovuto compiere glio di gara. I due atleti accelerarono il ritmo delle loro alcuni imprudenti spettatori che assistevano dai box
ben 262 giri … roba da far girare la testa a chiunque! falcate e si apprestarono a disputare la volata finale. nell’arena, pensando erroneamente che la gara fosse
Il 7 novembre, ricevuta conferma che il suo avversario A mezzo miglio dall’arrivo Hayes compì l’ultimo tenta- finita, si slanciarono verso la pista, mentre i corridori
aveva accettato la sfida, Dorando partì da Carpi diret- tivo per sopravanzare Dorando e fiaccarne la resistenza. dovevano ancora compiere due giri. Gli ufficiali di
to a Liverpool (via Parigi - Londra) e l’11 novembre, Ma l’italiano rispose alla grande e contrattaccò subito gara cercarono di respingere i trasgressori, ma non
insieme al fratello Ulpiano, si imbarcò a bordo del pi- riuscendo a scavare fra lui e l’americano un distacco ci fu tempo per le maniere gentili poiché alcuni baldi
roscafo “Kronprinzessin Stefanic” che giunse a New che dai 5 metri iniziali andò gradatamente aumentando fan avevano invaso il percorso, ansiosi di aprire un
York il 21 novembre. Dorando e Ulpiano alloggiarono fino a raggiungere il mezzo giro di pista. varco per la fine della gara … Volarono dei pugni e
all’Hotel Bartholdi nel quartiere di Broadway. Con questo vantaggio Pietri si precipitò sul traguardo seguirono duri scontri, ma fu liberata una corsia e
L’attesa per l’avvenimento era enorme. Anche i ma- tagliandolo vittoriosamente in 2 ore 44 minuti, 20 se- Dorando, il vincitore, ricevette subito sfide per ogni
nifesti lanciavano interrogativi: “Può Dorando battere condi e 2/5, ben 11 minuti meno del tempo impiegato sorta di gare, ma il fratello, suo portavoce, non volle
Hayes?” oppure: “La famosa gara olimpica sarà corsa da Hayes a Londra. svelare le intenzioni per l’immediato futuro. Dorando,
di nuovo.” e ancora: “America contro Italia!”. Quello che successe dopo e solo immaginabile. L’en- disse, aveva raggiunto tutto quanto desiderava batten-
L’ingresso era stato fissato a 10 dollari (ma i bagarini tusiasmo degli italiani salì alle stelle, Dorando venne do Hayes, e questo trionfo legittima il suo diritto di
vendettero i biglietti ormai introvabili anche a 40 dol- prelevato dagli spogliatoi e portato in trionfo per le vie pensare che avrebbe vinto la gara dei Giochi Olimpici
lari l’uno. L’incasso fu di oltre 200 milioni secondo la della città. se non fosse stato per l’interferenza dei giudici”.
valutazione che fece Emanuele Carli nel 1973. Ecco come il New York Times “parlò” dell’avvenimen-
La gara si disputò il 25 novembre, un mercoledì. Il to: La notizia della vittoria dell’italiano fece immediata-
pubblico si presentò al Madison Square Garden fin “Molto prima che fossero aperti i cancelli, c’erano già mente il giro del mondo e da più parti giunsero mes-
dalle prime ore del mattino e qualche ora prima del venditori ambulanti forniti di bandiere americane ed saggi di congratulazioni alla società La Patria ed alla
via (previsto alle ore 21) 35.000 persone erano stipate italiane, pronti per gli affari, e le strade laterali erano Federazione Podistica Italiana.
nei 20.000 posti disponibili. Le cronache riportano che intasate. Quando le porte furono aperte, le gallerie si Questa tuttavia non poté che prendere atto di quanto
altre 100.000 persone stazionavano fuori dell’impianto riempirono rapidamente, e ancora molto tempo dopo avvenuto e, dal momento che Pietri aveva percepito un
sotto una pioggia battente. che gli spettatori avevano occupato la platea ed i posti premio in denaro, il 20 novembre 1908 lo cancellò -
Erano presenti all’avvenimento i corrispondenti della più costosi, la folla continuava ad affluire, a prezzi pur dispiaciuta e complimentandosi con lui per la bella
stampa di tutto il mondo. Il Corriere della Sera aveva che variavano da un dollaro per posti in piedi nelle vittoria - dall’elenco degli iscritti alla federazione. La
mandato un inviato speciale: Luigi Barzini. gallerie, a 10 dollari per posti a sedere nei palchi del- decisione venne comunicata dallo stesso on. Brunialti,
Gli organizzatori del Madison Square Garden avevano l’arena … I concorrenti presero posto sulla linea di presidente della federazione, con un telegramma invia-
smontato la pista in legno dell’impianto ed avevano co- partenza, con Hayes, che aveva vinto a testa o croce to a Pietri.
struito una pista di sabbia fine, umida, spianata e com- la sua posizione, all’interno … Dorando