Sei sulla pagina 1di 56

Podismo e Atletica

Anno 3° numero 1
Gennaio 2006 La rivista dei runners € 2,50
Una Firenze sempre più grande
La Firenze Marathon, il più grande evento podistico della nostra regione, ha fatto registrare il record di presenze
e critiche positive su tutti i fronti. Dopo Roma, la città gigliata si avvia ad essere la regina delle maratone italiane,
grazie al suo fascino e ad un percorso che sembra ormai aver trovato il suo assetto definitivo, con un giusto compro-
messo tra podisti e automobilisti. Il Marathon Expo allo Stadio Ridolfi ha ospitato anche lo stand di “Podismo e Atle-
tica”, visitato da tanti amici che hanno votato per il nostro concorso “Indovina quanti saranno gli arrivati alla maratona di
Firenze”. Hanno giocato con noi, tra gli altri: Antonio Brazzit (editore del mensile “Correre”), Fulvio Massini, Elena Toppino,
Giacomo Leone, Orlando Pizzolato, Laura Fogli e Luciano Gigliotti. Una grande festa per lo sport quindi, ma anche una vetri-
na per Firenze e i fiorentini, che hanno saputo accogliere i maratoneti di tutta Europa con calore e simpatia. In questo numero
dedichiamo ampio spazio alla Firenze Marathon, con un inserto di 32 pagine che contiene le classifiche complete, tante foto e
i commenti dei protagonisti. Un piccolo regalo natalizio ai nostri lettori, a quelli che abbiamo incontrato allo stand o sul per-
corso e a quelli che incontreremo in futuro in giro per la Toscana, magari ad una delle tante mezze maratone che ci aspettano
nei prossimi mesi. Da tutta la redazione di “Podismo e Atletica” un sincero augurio di Buon Natale e di un Sereno 2006.

La REDAZIONE mette a
disposizione esperti per ri-
Indice
05
spondere a quesiti su allena-
mento, medicina, infortuni e
Intervista a Margherita
Hack di Carlino Mantovani 41
Lettere
in redazione
alimentazione.
06
Inviate le vostre domande a:
Podismo e Atletica:
Presentazione
Capodanno di corsa 43 Alimentazione e corsa:
gli errori comuni di R. Albanesi

07
via de’ Vespucci c/o
Impianti Sportivi La Trave
Presentazione della
Maratona di Livorno 44 I cambi di ritmo
di Massimo Santucci
50145 Firenze
09
E-mail: podismo@runners.it
redazione@runners.it
Il calendario delle gare
di novembre 46 Corse in Italia
e nel Mondo

15 Le classifiche delle
gare di novembre 48 Potenziamento a carico
naturale di Salvatore Vonazzo

Podismo e Atletica
34
La rivista

Mensile Anno 3° n. 1 - gennaio 2006


dei runners
Commenti
alle gare 52
Storia dell’atletica
di Gustavo Pallicca
Reg. Trib. n°5321 del 6-2-2004

38 54
Direttore Responsabile: Ugo Bercigli
Direttore Editoriale: Barbara Bonanno
Maratona di Firenze: gli Maratona italiana 2005:
Grafica ed impaginazione: Andrea Grassi aspetti tecnici di Fulvio Massini le graduatorie di Franco Civai
Collaboratori: Leonardo Baccini, Andrea Bini, Marco Bonaiuti,
Sergio Califano, Stefano Cappellini, Marco Cecchella, Gianni

40
Cecconi, Marzia Chiocchi, Patrizia Cini, Franco Civai, Luciano
Facchini, Damiano Fasciano, Luigi Felicetti, Giancarlo Ignudi,
Fulvio Massini, Giuliano Menci, Gina Nesti, Gustavo Pallicca,
Preparazione invernale: il
ricondizionamento di T. Marzotti 55
Per abbonarsi
a Podismo e Atletica
David Parronchi, Ennio Sarli, Belinda Sorice, Maria Luisa To-
gnelli, Massimo Santucci, Augusto Innocenti, Tiziano Marzotti,
sito internet www.lagalla.it.
Fotografie:
Per abbonarsi
Piero Giacomelli, www.lagalla.it, Fabio Marranci, Andrea Zanobini
Le Foto delle copertine sono di Piero Giacomelli Nel mese di GENNAIO sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento per il
Classifiche gentilmente fornite 2006, 10 numeri (febbraio-dicembre) a € 23,00
dagli organizzatori delle varie manifestazioni.
Versamento c/c 28613503 intestato a UISP Comitato di Firenze specificare
Editore Barbara Bonanno
Redazione c/o UISP nella causale “Abbonamento Rivista Podismo e Atletica”
via de’ Vespucci c/o Impianti Sportivi La Trave 50145 Firenze
cell. 333.1841505 - tel. 055.4286774
La ricevuta del versamento dovrà essere inviata via fax
Fax 055.4249936 al 055/4249936 oppure per posta alla Redazione Podismo e Atletica
E-mail: runners@aliceposta.it
c/o UISP via de’ Vespucci – Impianti Sportivi La Trave – 50145 Firenze
Stampa: Nuova Cesat Coop Firenze - Tiratura: 3200 copie
Abbonamenti spediti il 22-12-2005

Podismo e Atletica - 3
LO SPECIALISTA DEL RUNNING TI ASPETTA
CON LE MIGLIORI MARCHE DI SCARPE
NIKE, MIZUNO, ASICS, DIADORA, SAUCONY, PEARL IZUMI,
BROOKS, MONTRAIL, ADIDAS, SALOMON
ABBIGLIAMENTO SPORTIVO
DIADORA, NEWLINE, SAUCONY, ADIDAS, MIZUNO, BROOKS,
PEARL IZUMI, NIKE, CRAFT, TYR, U.S. ACTIVE
ACCESSORI
TIMEX, POLAR, GARMIN, RUDY PROJECT, POLAR, SPEEDO
NEI SEGUENTI PUNTI VENDITA:
PRATO - Via Valentini, 84 - Tel. 0574 442882
CASCINA - Via Fucini, 32 loc. San Frediano a Settimo - Tel. 050 747018
...E DAL 1 GENNAIO 2006
POTRAI ACQUISTARE LE TUE SCARPE CLICCANDO SUL SITO WEB:
www.maratonedelmondo.com

Maratona di Londra 23 aprile 2006


PROGRAMMA
Sistemazione in Hotel 3 stelle WAVERLEY HOUSE
PERIODO 21/24 Aprile o 22/25 Aprile (4 gg. e 3 notti)
In camera doppia € 350,00
In camera tripla € 320,00
In camera singola € 490,00
PERIODO 21/25 Aprile (5 gg. 4 notti)
In camera doppia € 430,00
In camera tripla € 390,00
In camera singola € 620,00
Pettorale Maratona € 110,00
Tassa Iscrizione € 25,00
Le quote comprendono:
Sistemazione in Hotel con prima colazione
Trasferimento Hotel per partenza gara
Assicurazione medico-bagaglio
Gadget, zainetto Giancarlo Maratone e Turismo
Organizzazione tecnica Giancarlo Maratone e Turismo
4 - Podismo e Atletica
In gioventù gareggiò per l’Assi Giglio Rosso

Margherita Hack, una scienziata


convinta dell’utilità dello sport
di Carlino Mantovani

N
ella lunga storia dell’Assi Giglio
Rosso ci sono stati personaggi i
quali, dopo aver chiuso il capi-
tolo agonistico con notevole successo, si
sono dedicati con lodevole impegno ad
attività scientifiche affermandosi a livello
internazionale.
È il caso di Margherita Hack, direttore
dell’osservatorio di astrofisica dell’Uni-
versità di Trieste, atleta dell’Assi Giglio
Rosso negli anni quaranta. Margherita
Hack, nata a Firenze il 12 giugno 1922,
laureatasi all’Università di Firenze nel
1945, divenne libero docente in astrofisi-
ca nel marzo 1954. Ha svolto ricerche con
borse di studio all’Institut d’Astrophyque
di Parigi e all’osservatorio astronomico
di Utrecht. Nel 1962 è stata invitata, in
qualità di membro dell’Istituto for advan-
Margherita Hack durante una gara di salto in lungo
ced study, a svolgere ricerche a Princeton Foto gentilmente concessa dall’Archivio Centro Studi e Documentazione Assi Giglio Rosso
nel New Jersey.
È membro della società astronomica ita- provare il salto in alto e il salto in lungo, - Nel suo quotidiano quanto tempo occu-
liana, di cui è stata vicepresidente, della poi gli ostacoli e i cento metri. Non ero pava lo sport?
società italiana ed europea di fisica, del- abbastanza veloce per i cento e allora mi “Ne occupava parecchio. Certo qualche
l’unione astronomica internazionale ed è dedicai all’alto e al lungo”. svago ogni tanto me lo concedevo. Lo
stata presidente della commissione spettri - Secondo lei nella vita di una persona sport, tuttavia, lo facevo con molta se-
stellari per l’astronomia geodssia, gerofi- adulta quale spazio dovrebbe occupare rietà, come d’altra parte, lo studio, molto
sica ed applicazioni. l’attività sportiva? importante per me. Mi allenavo regolar-
Nonostante gli impegni di scienziata “Credo che sia molto importante desti- mente, stavo attenta ad andare a letto pre-
Margherita Hack ricorda sempre con sim- nare parte del proprio tempo libero allo sto quando c’erano le gare: in quei perio-
patia e forse con un pizzico di nostalgia, i sport perché, a mio parere, è formativo di non andavo in piscina, né in bicicletta
suoi trascorsi di atleta militante nell’Assi nel senso che aiuta a vivere con spirito, perché Danilo Innocenti, detto “Piccio”,
Giglio Rosso, subito dopo il periodo au- aiuta a farci riconoscere lealmente se un sosteneva a ragione che nuoto e ciclismo
reo dei cinque scudetti. In un’intervista antagonista è più forte. E poi libera an- richiedevano movimenti contrari a quelli
pubblicata sui “Quaderni dello sport” del che da tanti complessi. Io, per esempio, che deve fare un atleta”
CONI a Margherita Hack fu chiesto, tra ero molto timida. Quando cominciai a - Ritiene che la scienza possa fare molto
l’altro, quale profitto i giovani possono fare atletica e a vincere, allora acquistai per migliorare le condizioni dello sport
trarre dalla pratica sportiva. sicurezza. Più tardi anche in campo scien- nell’ambito della società?
“Allo sport - ricorda - mi avvicinai per tifico”. “Beh, direi di si perché la medicina spor-
caso giocando a pallacanestro, prima nel- - Quindi a suo avviso lo sport favorisce tiva e anche le strutture, sono molto mi-
la squadra del Liceo Galilei e poi in quel- la formazione di una mentalità agonistica gliorate. Basti vedere la differenza tra i
la del circolo rionale. In atletica esordì anche nella vita comune? risultati che si ottengono oggi e quelli dei
in quelli che si chiamavano Giochi della “Certo. Inoltre penso anche tifosa, mi tempi miei”
Gioventù. Un giorno, infatti, mi dissero: piace vedere una partita di calcio, però Margherita Hack accennava poi all’ali-
domani vieni a Roma a fare il lancio del preferisco fare sport. Lo sport va fatto. mentazione sportiva, ai sacrifici per ga-
peso. Poi cominciai a frequentare il cam- Guardare non basta. Essere spettatori non reggiare (un terzo posto agli assoluti
po del viale Michelangelo dove Danilo significa essere sportivi”. tricolori e due “Littoriali” vinti), al con-
Innocenti campione e primatista italiano - Si tratta, dunque, di uno strumento edu- seguimento della laurea e, infine, alla ri-
di salto con l’asta era anche allenatore. cativo fondamentale? nuncia all’attività agonistica. Tanti anni
A quei tempi mi pare che saltasse 3,70 o “Penso che sia estremamente importante. sono passati, ma le corse sulla pista e i
qualcosa del genere. Da allora si sono fat- Quando sento parlare di quei bambini “sa- salti sulle pedane di carbonella della Gi-
ti progressi enormi. Mi allenavo ma non crificati” ad andare agli allenamenti come glio Rosso, le amicizie, le gioie e, perché
avevo né le phisique du ròle, né mi pia- fosse un obbligo, invece che un piacevole no, anche qualche delusione sono rimasti
ceva il lancio del peso. Innocenti mi fece diversivo, inorridisco” nel profondo del suo cuore.

Podismo e Atletica - 5
Domenica 5 febbraio 2006
Torre del Lago Puccini

2ª Puccini Marathon 2006


Maratonina di Carnevale
2° Trofeo Burlamacco
La seconda edizione della Puccini Mara-
thon, in programma il prossimo 5 febbraio,
aprirà i festeggiamenti ufficiali del Carne-
vale Rionale di Torre del Lago Puccini e del
famoso Carnevale di Viareggio.
La Puccini Marathon 2005 registrò una
massiccia partecipazione di atleti prove-
nienti dalle Società Sportive più prestigiose
della Toscana, in prevalenza dalle province
di Firenze, Prato e Pistoia. Tra gli uomini
vinse il keniano Jonan Kiptarus dell’Atle-
tica Castello (FI), mentre tra le donne pre-
valse la toscana Ilaria Bianchi della società
Suma Sport (LI).
Ma la Maratonina di Carnevale 2005 è stata
anche e soprattutto la corsa dell’impegno
civile e sociale. Il ricavato raccolto con le
iscrizioni, più di 4.000 euro, è stato infatti

Centro Plantari
donato alla Lega Italiana Lotta per i Tumori
e al progetto della Unicoop Firenze “Il Cuo-
re si Scioglie”, che si occupa di affidamenti
a distanza dei bambini di tutto il mondo, in
particolare delle città peruviane di Lima e
Ayacucho. Via Oriani 18r - Firenze
La “Puccini Marathon” si caratterizza per la
particolarità del tracciato: un percorso citta- Tel. 347 9002579 - 055 477970
dino interamente pianeggiante, molto sug-
gestivo, ottimo per cercare il record. Par-
Per Appuntamento
tendo dal centro del paese arriva al piazzale Tecnico Ortopedico Diplomato
Belvedere, sfiorando la Villa del Maestro
Giacomo Puccini e il Lago di Massaciucco- SPECIALIZZATO NELLA REALIZZAZIONE DI PLANTARI SU CALCO
li, per poi attraversare tutto il paese, imboc-
care lo storico viale dei Tigli e arrivare al-
l’incrocio con via Paolo Savi in piena darse-
na di Viareggio. Il ritorno a Torre del Lago
Puccini avviene ripercorrendo il viale dei
Tigli immerso nel Parco Regionale, mentre
l’ultimo tratto di corsa si snoda attraverso la
splendida marina di Torre del Lago per poi
concludersi in piazza della Pace.
La seconda edizione della “Puccini Mara-
thon” è inserita nelle Manifestazioni Car-
nevalesche di Torre del Lago Puccini e del
Carnevale di Viareggio 2006 e nel calenda-
rio 2006 della Federazione Italiana Atletica
Leggera come Mezza Maratona Competiti-
Screening finalizzato allo studio del passo
va Nazionale di Km 21,097. si effettua: Analisi del passo GRATIS
6 - Podismo e Atletica
S.Giovanni Valdarno verso il 30° Capodanno di Corsa
A
San Giovanni Valdarno, prosegue l’allesti-
mento del XXX “Capodanno di Corsa” che
si svolgerà domenica 1° gennaio 2006.
Questa edizione è l’ultima di tante velocemente
passate che hanno lasciato, dentro di noi, ricordi di
personaggi e di atleti. Il Capodanno partì nel 1977,
ad opera di un gruppo di soci UNVS, dietro l’idea
di Mario Nobile direttore di banca del locale MPS
e podista praticante che la sviluppò dopo la parte-
cipazione al “San Silvestro” di Roma con i veterani
Bindi e Fuselli.
“Siamo venuti a Roma per correre il “San Silvestro”;
sarebbe bello correre a San Giovanni il primo giorno
dell’anno.”
La proposta, in quei tempi di crescita del movimen- Arena Michele e Corezzi Luigi plurivincitore, con 4 l’ultima per la corsa al 1° gennaio; d’allora in poi la
to podistico italiano, fu raccolta con entusiasmo dal vittorie, del “Capodanno” e, nel settore femminile, data della gara sarà quella della domenica a cavallo
consiglio della sezione “Ezio Bianchi”. La gara fu Bennati Graziella, prima vincitrice, e l’Azzurra Cru- dell’anno più vicina al 1° gennaio. Quest’anno, ca-
denominata “Capodanno di Corsa” e voleva rappre- ciata Silvana vera protagonista. dendo il primo giorno dell’anno di domenica, è stata
sentare l’evento come una bene augurante partecipa- Dal 1983 il percorso fu portato a km 17,100 inte- ripristinata la data originaria.
zione piena di spinta ed entusiasmo verso il nuovo ramente pianeggiante intorno a San Giovanni. In Il record della corsa è stato stabilito da Boino Ber-
anno. Nel rileggere il primo depliant della corsa si queste 6 edizioni in evidenza, come vincitori, Corez- nard in 38’38” ingrossando la fila delle 10 vittorie
possono ricordare queste parole ancora di attualità: zi Pier Luigi, l’americano Davies John, Tagliaferri straniere nelle 11 ultime edizioni, dove hanno pri-
“Questa competizione, che è alla sua prima edizione Giacomo e il marocchino d’origine Boubia Abdellah meggiato atleti di colore. Protagonista Cishakaio che
e che aspira a divenire, sia per la dotazione di premi col tempo record di 50’16”. Tra le donne vincitrici si ha portato a 4 le vittorie al “Capodanno”. L’ultima
e sia per l’originalità del suo collocamento all’inizio segnalano l’azzurra Persi Daniela e Martinelli Cristi- edizione è andata al keniano Kiprotich Kenei.
dell’anno una delle “classiche”, si è potuta realizzare na con 2 vittorie. In campo femminile in grande evidenza l’azzurra
per la collaborazione di persone collocate nei vari Dal 1989 al 1994 fu ancora cambiato, per tre volte, Marconi Gloria, Fiat Sud-Formia, che ha stabilito il
settori economici della nostra zona, come tangibile il percorso portandolo a km 13,100 - 9,700 e 11,000 record della corsa in 45’55” e il record di vittorie (3).
esempio di definizione a questa purissima espressio- sempre attorno alla città. Si segnalarono i vincito- Segue l’atleta azzurra Sedoni Romina con 2 vittorie.
ne sportiva”. ri Denti Giuseppe, Carabinieri Bologna, a segno L’ultima edizione ha visto il successo di Bianchi Ila-
Alla prima edizione parteciparono oltre 500 atleti per 2 volte, il croato Ziuko Romeo e il burundiano ria, Team Suma Livorno, in 47’46”
provenienti da diverse regioni anche “azzurri” e tanti Cishakaio Diomed, olimpionico, vincitore nel 1993 e Nelle ultime edizioni, e anche nella prossima, è stata
amatori. Il percorso ondulato era lungo km 12,200 del quale continueremo a sentire parlare. Tra le don- inserita una distanza ridotta, non competitiva, di km
con partenza da San Giovanni per Terranuova Brac- ne in evidenza Sbrissa Serenella, azzurra, e Bernabei 5,300 aperta a tutti con prevalente partecipazione di
ciolini, poi Montevarchi quindi arrivo a San Giovan- Francesca nota podista toscana. giovanissimi delle varie società della zona.
ni Valdarno attraversando le principali località del Nel 1995 fu cambiato percorso portandolo agli attua- Così quest’anno si dovrebbero presentare al via circa
valdarno aretino. La vittoria fu appannaggio del bra- li km 13,400 interamente pianeggianti facenti parte 500 atleti che andranno ad ingrossare il gruppo degli
vissimo Monzitta Paolo con tempo record di 54’56” di un circuito cittadino. La distanza, recependo an- oltre 12.000 concorrenti che si sono succeduti fin dal
che resistette fino al 1982. che i suggerimenti Fidal, rimane utilissima per testa- 1977; a loro va il nostro ringraziamento unito all’au-
Le prime 6 edizioni portarono alla ribalta atleti come re la condizione di importanti atleti. Questa data fu gurio di un buon “Capodanno di Corsa”.

Podismo e Atletica - 7
8 - Podismo e Atletica
Il calendario delle gare
petitiva di km 6/10/18 - ritrovo piazza della Chiesa
Venerdì 6 gennaio - Lucca - MARCIA DELLA BE-
- partenza ore 8.00/8.30 - iscrizioni € 2,00 - per inf.
FANA - Trofeo Lucchese - non competitiva di km 16/
Gli organizzatori che vogliono vedere pubblicati i 050.701901 - 320.3598386
9/5/3 - ritrovo zona Foro Boario - partenza libera ore
dati delle loro manifestazioni sul presente calen- 8.15/8.30 - iscrizione € 2,00 - per inf. 0583.331580
dario, dovranno far pervenire entro il giorno 10 del Domenica 15 gennaio - Siena - 27ª PASSEGGIA-
mese precedente i dati alla redazione al seguenti fax: TA A COPPIE - competitiva di km 11,500 - ritrovo via
Venerdì 6 gennaio - Ripoli di Cascina (PI) - 25°
055 4249936 Fiorentina (Lo Stellino) - partenza ore 9.30 - iscrizio-
TROFEO CIRCOLO ARCI RIPOLI - Trofeo Pisano
o via e-mail a runners@aliceposta.it ne € 6,00 a coppia entro il 13.01, € 8,00 a coppia la
- non competitiva di km 5/10/15 - partenza ore 8.00/
mattina della gara - per inf. 0577.40672
Si consiglia ai lettori di verificare sempre, telefo- 8.30 - iscrizione € 2,00 - per inf. 050.772784
nando agli organizzatori, le date di effettuazione Domenica 15 gennaio - Campi Bisenzio (FI) - 13°
delle manifestazioni presenti nel calendario. Venerdì 6 gennaio - Policiano (AR) - BEFANA
TROFEO MARTIRI DI VALIBONA - competitiva di
CAMPESTRE - competitiva di km 6 - percorsi ridotti
CALENDARIO VALIDO FINO AL 12 febbraio 2006 km 15 e non competitiva di km 5 - ritrovo c/o nuovo
per cat. giovanili - ritrovo c/o sede U. P. Policiano -
Stadio di Atletica E. Zhatopek - partenza ore 9.00
partenza ore 15.00 cat. giovanili, ore 15.45 cat. adul-
- per inf. 055.8952507 - fax 055.891387
ti - iscrizione ad offerta libera - per inf. 0575.979153
TOSCANA - 0575.979030
Domenica 15 gennaio - Santonuovo di Quarrata
(PT) - CAMPIONATO PROVINCIALE DI CORSA
Gennaio Sabato 7 gennaio - Caserana - Quarrata (PT) - 8ª
CAMPESTRE - competitiva di km 6 cat. maschile,
CRONOCASERANA - competitiva individuale a
km 3 cat. donne e veterani - percorsi ridotti per
Domenica 1° gennaio - S. Giovanni Valdarno (AR) cronometro di km 5 - ritrovo in via di Mezzo - prima
cat. giovanili - ritrovo c/o Lago del Santonuovo
- XXX CAPODANNO DI CORSA - competitiva di km partenza alle ore 14.45 - iscrizione € 4,00 - per inf.
- inizio partenze ore 9.00 con le cat. adulti - per inf.
13,5 e non competitiva di km 5 - ritrovo c/o oratorio 368.3046143 - 338.2408118
0573.528155 - 0573.527898
Don Bosco - partenza ore 10 - iscrizioni € 3,00 entro
il 30.12, il giorno della gara € 5,00 - non competitiva Domenica 8 gennaio - Ponsacco (PI) - 30ª CAM-
Domenica 15 gennaio - Viareggio (LU) - 8°
€ 1,00 - per inf. tel. e fax 055.9121233 MINATA “CREMISI” “STRAPONSACCO” - Trofeo
TROFEO PAOLO BARSACCHI - Trofeo Lucchese
Pisano e Tre Province - non competitiva di km 6/10/
- non competitiva di km 15/10/5/2 - ritrovo ex campo
Domenica 1° gennaio - Santa Croce (PI) - 12ª MA- 18/22 - partenza ore 8.00/8.30 - iscrizioni € 2,00 - per
d’aviazione - partenza libera ore 8.15/8.30 - iscrizio-
RATONINA DI CARNEVALE - Trofeo Pisano e Tre inf. 0587.730927
ne € 2,00 - per inf. 338.4671974
Province - non competitiva di km 6/14/21 - partenza
ore 9.00 - iscrizioni € 2,00 - per inf. 0571.35259 Domenica 8 gennaio - Sesto Fiorentino (FI) - 28ª
Domenica 22 gennaio - Bellavista di Poggi-
INVERNALE DI PALASTRETO - competitiva di km
bonsi (SI) - 2ª CAMPESTRE DI BELLAVISTA
Venerdì 6 gennaio - Bozzano (LU) - ATTRAVER- 13 e non competitiva di km 6 - percorsi ridotti per cat.
- competitiva di km 12 e passeggiata di km 5
SO LE COLLINE PUCCINIANE - Tre Province - non giovanili - ritrovo c/o Circolo di Colonnata - partenza
- percorsi ridotti per cat. giovanili - partenza ore
competitiva di km 5/10/20 - partenza ore 8.00/8.30 ore 9.00 - cat. giovanili ore 10.30 - iscrizione € 4,00
9.25 (cat. giovanili e passeggiata), ore 9.30 cat.
- iscrizioni € 2,00 - per inf. 0584.975420 - senza premio partecipazione € 1,00 - sarà devoluto
assoluti - iscrizione € 2,00 - per inf. 0577.271567
in beneficenza all’ospedale Meyer € 1,00 per ogni
(Uisp Siena)
Venerdì 6 gennaio - Firenze - 32ª MARATONINA iscrizione - per inf. 333.2821537 - 339.4946017
DELLA BEFANA - competitiva di km 13 e non com- Domenica 22 gennaio - Lucca - CAMPIONATI
petitiva di km 6 - ritrovo c/o Polisportiva Isolotto - via Domenica 8 gennaio - Rapolano Terme (SI)
TOSCANI CROSS AMATORI MASTER - ritrovo
Pio Fedi - partenza ore 9.30 - iscrizione € 3,00 - per - 23ª CAMPESTRE DELLE TERME - competitiva
Campo Scuola Comunale - v. delle Tagliate - par-
inf. 055.785594 - 338.6006800 di km 15 - passeggiata km 5 - percorsi ridotti per
tenza dalle ore 9.00 - iscrizione € 5,00 entro il 19.02
cat. giovanili - ritrovo c/o Palestra Comunale - via
- fax 0583.418582 - virtuslucca@virgilio.it - per inf.
Venerdì 6 gennaio - S. Maria a Colonica (PO) Provinciale Sud - partenza ore 9.15 (cat. giovanili e
348.7819014
- PASSEGGIATA DELLA BEFANA - non competi- passeggiata), ore 9.30 (competitiva) - iscrizione €
tiva di km 2/5/14 - ritrovo c/o Circolo Arci R. Boschi 2,00 - per inf. 0577.271567 (Uisp Siena)
Domenica 22 gennaio - Capannoli (PI) - SBAR-
- partenza ore 9.00 - iscrizione € 3,00 - senza premio ROCCIATA - Tre Province - non competitiva di km 5
partecipazione € 0,50 - per inf. 0574.540025 Domenica 8 gennaio - Castiglione Garfagnana
e 19 - partenza ore 8.00/8.30 - iscrizione € 2,00 - per
(LU) - 4ª PASSEGGIATA CASTIGLIONESE - Trofeo
inf. 0587.607166
Venerdì 6 gennaio - Livorno - CAMPESTRE DEL- Lucchese - non competitiva di km 15/6/3 - partenza
LA BEFANA - competitiva di km 6 (maschile) e km libera ore 8.15/8.30 - iscrizione € 2,00 - per inf.
Domenica 22 gennaio - Anchiano - Borgo a
4,500 (femminile) - ritrovo via Bat-Yam - davanti la 0583.68238
Mozzano (LU) - 8ª SCARPINATA ANCHIANINA
Caserma Paracadutisti Vannucci - partenza ore 9.30 - Trofeo Lucchese - non competitiva di km 15/10/5/2
- iscrizione € 3,00 (entro il 05.01), il giorno della gara Domenica 15 gennaio - Cascina (PI) - 3° TROFEO
- partenza libera ore 8.15/8.30 - iscrizione € 2,00
€ 4,00 - per inf. 338.8717308 - fax 0586.864379 FRATRES - Trofeo Pisano e Tre Province - non com-
- per inf. 0583.88552

PUBBLICAZIONE DI LETTERE ED ARTICOLI Domenica 22 gennaio - San Sisto di Cascina (PI)


La pubblicazione di qualsiasi articolo, lettera o notizia è gratuita. Le prestazioni professionali e le collaborazioni sono a - 1ª CORSA PODISTICA SAN SISTESE - Trofeo
titolo gratuito. Manoscritti e fotografie anche se non pubblicati non si restituiscono in nessun caso. Pisano - non competitiva di km 6/12 - partenza ore
PUBBLICAZIONE DI CLASSIFICHE
8.00-8.30 - iscrizione € 2,00 - per inf. 050.772315
La pubblicazione di qualsiasi classifica è gratuita.
Domenica 22 gennaio - San Michele a Torri -
PUBBLICAZIONE DI CORSE IN CALENDARIO Scandicci (FI) - 5ª TRA I POGGI DI SAN MICHELE
La pubblicazione delle corse in calendario è gratuita. Per essere inserite in calendario, dovranno pervenire alla redazione A TORRI - competitiva di km 11 e non competitiva di
via fax o posta elettronica entro i primi del mese precedente. km 6 - partenza ore 9.00 - iscrizione € 3,00 - per inf.
LA PUBBLICAZIONE DI SPAZI PUBBLICITARI E’ A PAGAMENTO 055.769294
¼ di pagina € 80,00 - Mezza pagina € 150,00 - Pagina intera € 260,00 - Seconda e terza di copertina € 500,00
- Quarta di copertina € 750,00. Sui prezzi di listino per gli spazi commerciali deve essere sommata l’I.V.A. 20%. Il Domenica 29 gennaio - Cascine di Buti (PI)
materiale deve essere inviato entro il giorno 10 del mese precendente. - 27ª MARATONINA DELLE COLLINE CASCI-
NESI - Trofeo Pisano, Tre Province e Lucchese
PER LE TUE INSERZIONI PUBBLICITARIE E SE VUOI DIVENTARE UN PUNTO VENDITA - non competitiva di km 3/6/12/18/25 - partenza ore
CONTATTA IL 333 1841505 - 333 7179966 8.00/8.30 - iscrizione € 2,00 - per inf. 0587.723249
- 0587.723374

Podismo e Atletica - 9
Domenica 29 gennaio - La Macine - Prato - 22ª LA
Su e giù per la MACINATA - non competitiva di km 3/8/15 - ritrovo
c/o Circolo La Macine - via Firenze 253 - partenza
Domenica 12 febbraio - Prato - TROFEO A.S.M.
- competitiva di km 16 e non competitiva di km 4/8/16
ore 9.00 - iscrizione € 3,00 - senza premio di parteci- - ritrovo c/o Sede A.S.M. - via Paronese 110 - parten-
Torre di Gnicche pazione € 0,50 - per inf. 0574.577089 za ore 9.00 - per inf. 0574.631984 - 335.5938601

Domenica 29 gennaio - Vinci (FI) - 20ª MARATO- Domenica 12 febbraio - Castelnuovo di Subbiano
NINA DI VINCI - competitiva di km 14,500 e non (AR) - CORRI DA MARINO - competitiva di km
Nasce una nuova corsa competitiva di km 4,500 - ritrovo c/o ristorante Il 13,500 e non competitiva di km 5 - ritrovo c/o Mega-
store di Marino Fa Mercato - partenza ore 9.30 - cat.
per podisti “erranti” Nicchio - partenza ore 9.15 - iscrizione € 3,00 - per
inf. 0571.56025 giovanili ore 11.00 - per inf. 0575.979153

Domenica 29 gennaio - Firenze - 25° TROFEO Domenica 12 febbraio - San Miniato Basso (PI)
POLISPORTIVA NAVE - non competitiva di km 7/15 - 23° TROFEO CASA CULTURALE - Trofeo Pisano
- ritrovo c/o Circolo Arci SM- Nave - via Villamagna e Tre Province - non competitiva di km 2/6/12/17/24
- partenza ore 9.00 - iscrizione € 3,00 - senza premio - partenza ore 8.00/8.30 - iscrizione € 2,00 - per inf.
di partecipazione € 1,00 - per inf. 055.6530284 (lu- 0571.400227 - 0571.419493
nedì 21.00-23.00)
LIGURIA
Domenica 29 gennaio - Arezzo - 1ª SU E GIÙ
PER LA TORRE DI GNICCHE - competitiva di km
12 e non competitiva di km 12 - partenza ore 10.00
Gennaio
dal parco di Villa Severi - iscrizione € 3,00 (entro
Domenica 29 gennaio - Ceriale (SV) - 14ª MARA-
il 27/01), dopo € 5,00 - per i primi 250 telo mare,
Il prossimo 29 gennaio si svolgerà ad Arezzo la TONINA DEI TURCHI - Competitiva di Km 21,097 e
oltre € 0,50 senza premio partecipazione - per inf.
prima edizione di una manifestazione podistica non competitiva di km 6 - partenza ore 9.25 - per inf.
329.3566747 - 335.7246452
che fa riferimento ad uno dei parchi più belli 0182.50954 - 347.9383260
della città ed evoca un personaggio che fa parte Domenica 29 gennaio - Pianella (SI) - 2ª CAM-
della sua più schietta tradizione popolare. PESTRE NEL VERDE DI PIANELLA - competitiva Febbraio
Il parco è situato alle porte di Arezzo, nella sua di km 14 - passeggiata di km 5 - percorsi ridotti per
immediata periferia nord, si chiama Villa Severi, cat. giovanili - partenza ore 9.15 passeggiata e cat. Domenica 12 febbraio  - Santa Margherita Ligure
ed è dotato di un’eccellente struttura di supporto giovanili - ore 9.30 altre cat. - iscrizione € 2,00 - per (GE) - MEZZA MARATONA DELLE DUE PERLE -
alla manifestazione. A due passi, immersa nella inf. 0577.271567 (Uisp Siena) corsa podistica di km 21,097 - per inf. 0185.283412
campagna, si erge una torre che gli aretini chia-
mano la Torre di “Gnicche” e nelle cui vicinanze Febbraio
si rifugiava, per sfuggire ai carabinieri, il bandito EMILIA ROMAGNA
Federico Bobini detto appunto “Gnicche”. Domenica 5 febbraio - Iolo (PO) - TROFEO
Gnicche è un personaggio, assolutamente discu-
tibile, come tutti i fuorilegge di fine ’800, ma da
POLISPORTIVA IOLO - non competitiva di km 14/ Gennaio
7/3,500 - ritrovo c/o circolo Arci - partenza ore 9.00
alcuni lati affascinante, che le leggende popolari - iscrizione € 3,00 (i primi 500 iscritti), dopo € 0.50
trasformarono in una specie di Robin Hood no- Venerdì 6 gennaio - San Pietro in Casale (BO)
senza premio partecipazione - per inf. 0574.620482 - 13° CIRCUITO CITTÀ DI SAN PIETRO - corsa
strano. In un momento di lotte popolari divenne - 339.1508092
il simbolo del giustiziere, del “bandito gentiluo- podistica di Km 1,500/2,500/3/5/10/6/12 - ritrovo c/o
mo” che rubava ai ricchi per dare ai poveri ed Asilo Parrocchiale - ritrovo ore 7.30 - Informazioni:
Domenica 5 febbraio - Pontasserchio (PI) tel. 051.810814
era un uomo amante della vita selvaggia e indi- - 28ª DAL FIUME SERCHIO AI MONTI PISANI
pendente. Gli anziani dicono che fino al secondo - Trofeo Pisano e Tre Province - non competitiva
dopoguerra la sua figura era ancora viva e le sue Venerdì 6 gennaio - Rimini - 16° TROFEO GIAN-
di km 2/6/13/15 - ritrovo c/o Circolo Arci Pappiana NONI BRUNO - corsa podistica di km 10 e 2 - ritrovo
gesta risuonavano nelle canzoni popolari. - partenza ore 8.00/8.30 - iscrizione € 2,00 - per inf.
Con questa iniziativa, noi della Podistica Arez- c/o Sede C.B.R. - via Emilia 113 - partenza ore 9.30
050.862120 - per inf. 333.4584281 - 0541.776165
zo, vogliamo istituire una nuova corsa per offrire
un’occasione di ritrovo e aggregazione, e per ri- Domenica 5 febbraio - Torre del Lago (LU) - MEZ-
scoprire luoghi e personaggi della tradizione. Venerdì 6 gennaio - Reggio Emilia - 6ª CAMMI-
ZA MARATONA PUCCINI - competitiva di km 21,097 NATA MAXENT FUN RUN - competitiva di km 10 e
Il percorso della gara lungo 12 km, bello e on- e non competitiva di km 4 - ritrovo piazza della Pace
dulato, si snoda tra le colline di Arezzo in strade non competitiva di km 4 - partenza ore 9.30 - per inf.
- partenza ore 10.00 - iscrizione € 25,00 (compren- 0522.294995
in parte asfaltate, in parte bianche, scarsamente sivo cauzione chip € 10,00) - non competitiva € 5,00
trafficate. - per inf. 0584.963696 - fax 0584.943703
Questo invito a partecipare è rivolto a tutti quei Domenica 8 gennaio - Bastia (RA) - 15ª E ZIR DLA
podisti che vogliono scoprire nuove corse e che QUERA - corsa podistica di km 11/7/2,500 - parten-
Domenica 5 febbraio - Empoli (FI) - 16ª TRA LE za ore 9.30 - per inf. 0544.574478
apprezzano le sensazioni tipiche di una corsa COLLINE EMPOLESI - semicompetitiva di km
fatta in campagna, in cui meglio vien fuori l’es- 16,800 e non competitiva di km 7 - ritrovo c/o Circolo
senza di questo sport, che è lo stare all’aperto Domenica 8 gennaio - Tamara (FE) - 12° TROFEO
Arci Le Cascine - via Meucci - partenza ore 9.00 DELL’EPIFANIA - competitiva di km 11/7/2 - ritrovo
a godere la natura in ogni stagione. In fondo il - iscrizione € 3,00 - senza premio partecipazione €
podista è paragonabile al celebre “cavaliere er- piazza XX Settembre - partenze dalle ore 9.15 - per
1,00 - per inf. 338.2686199 - 333.4683796 inf. 0532.866630
rante” che … “esplora ogni angolo del mondo e
non teme né gli infuocati dardi del sole in piena Domenica 5 febbraio - Firenze - 20° TROFEO OL-
estate, né la dura inclemenza dei venti e dei geli Domenica 8 gennaio - Corpolò (RN) - 16° TRO-
TRARNO - non competitiva di km 14 e 7,400 - ritrovo FEO GIANNONI BRUNO - corsa podistica di km 9 e
in inverno”. c/o Circolo Vie Nuove - viale Giannotti 13 - partenza
Al termine della manifestazione, per chi lo vor- 2 - ritrovo piazza Gradisca - partenza ore 9.30 - per
ore 9.00 - iscrizione € 3,00 - senza premio parteci- inf. 0541.646065 - 0541.392149
rà, è previsto un lauto pranzo tipico contadino, pazione € 1,00 - per inf. 055.689826 - 055.695030
presso la struttura prima citata, al prezzo di euro - 320.0314380
15. Chi fosse interessato è pregato di prenotarsi Domenica 15 gennaio - San Bartolomeo in Bosco
alcuni giorni prima dell’evento. (FE) - MARATONINA D’INVERNO - competitiva di
Domenica 5 febbraio - Gallina (SI) - 9ª CAMPE- km 21,097 - per inf. 0532.722618 - fax 051.6605280
Claudio viti
STRE DELLA VAL D’ORCIA - competitiva di km
11 - passeggiata di km 7 - percorsi ridotti per cat. Domenica 15 gennaio - Riccione - RICCIONE
Per Informazioni: giovanili - ritrovo c/o Centro Civico - partenza ore
G.S. Amatori Podistica Arezzo HALF MARATHON SULLA SABBIA - competitiva di
9.15 passeggiata e cat. giovanili - ore 9.30 altre km 21,097 e non competitiva di km 14 e 7 -partenza
C/O Viti Claudio - via Ungaretti 55, - 52100 Arez-
cat. - iscrizione € 2,00 - per inf. 0577.271567 (Uisp ore 9.30 - il costo dell’iscrizione andrà in beneficenza
zo
Siena) all’Unicef - per inf. 340.6162862
10 - Podismo e Atletica
Domenica 15 gennaio - Castiglione di Cervia Venerdì 6 gennaio - Terni - CORSA DELLA BE- Domenica 12 febbraio  - Tarquinia   (VT) - MARA-
(RA) - AD CURSA DA CASCION A LA SALENA - FANA - corsa podistica di km 5 e 10 - partenza ore TONINA DI TARQUINIA - corsa podistica di km 21
corsa podistica di km 13 e 2,500 - partenza ore 9.30 10.00 - per inf. 0744.424987 - 0744.733616 - per inf. 0766.840208      
- per inf. 0544.950634
Domenica 8 gennaio - Narni Scalo (Terni) -
Domenica 15 gennaio - Coriano (RN) - 16° TRO- CROSS DEL “DONATORE” - corsa podistica di km ALTRE REGIONI
FEO GIANNONI BRUNO - corsa podistica di km 7 - ritrovo c/o Impianti Sportivi - partenza ore 10.00
7,100 e 2,800 - ritrovo piazza Don Minzoni - parten- - per inf.  0744/750993 - 0744.750596 Venerdì 6 gennaio - Fondo (TN) - 33ª LA CIASPO-
za ore 9.30 - per inf. 0541.759422 LADA - competitiva di km 7 con partenza da Rome-
Domenica 15 gennaio - Terni - CROSS “CITTÀ DI no ed arrivo a Fondo - partenza ore 10.30 - iscrizione
Domenica 22 gennaio - Modena - 29ª CLASSICA TERNI” - corsa podistica di km 7,500 - partenza ore competitiva € 12,00 - non competitiva € 8,00 - per inf.
DELLA MADONNINA - competitiva a circuito di km 10.00 - per inf. 0744.304044 - 0742.67404 0463.830180 - fax 0463.830057
12,400 - partenza ore 10.15 - non competitiva di km
3/7/12,200 - ritrovo c/o Pol. Quartiere Madonnina - Domenica 22 gennaio - Foligno - CROSS DEI 2
via Amundsen 90 - iscrizione € 7,00 (competitiva) - € PONTI - corsa podistica di km 7,500 - partenza ore
1,00 (non competitiva) - partenza ore 9.00 - per inf. 10.00 - per inf. 0742.67404 - 0744.670625 MEZZE MARATONE IN ITALIA
347.8751158 - 059.525234
Domenica 29 gennaio - S.M. degli Angeli (PG) Venerdì 6 gennaio - Grottammare Porto d’Ascoli
Domenica 22 gennaio - Pisignano di Cervia (RA) - GENNAIOLA - corsa podistica di km 4,500 e (AP) - MARATONINA DEI MAGI - competitiva di km
- LE DUE PROVINCE - corsa podistica di km 12/6/ 13,500 - partenza ore 10.00 - per inf. 075.8041550 21,097 - per inf. 335.6119222 - fax 0735.652640
2,500 - partenza ore 9.30 - per inf. 0544.951097 -333.2058181 - 347.7974008
Domenica 8 gennaio - Medea (GO) - MARATONI-
NA DELLE 2 PROVINCE - competitiva di km 21,097
Domenica 22 gennaio - Villa Verucchio (RN) - 16° Febbraio - per inf. 0481.888014
TROFEO FIANNONI BRUNO - corsa podistica di
km 11 e 2 - ritrovo zona artigianale - partenza ore Domenica 5 febbraio - Cannara Loc. Casone
9.30 - per inf. 0541.671040 Domenica 15 gennaio - San Bartolomeo in Bosco
(PG) - MED. D’ORO “P. NALLI” - corsa podistica
(FE) - MARATONINA D’INVERNO - competitiva di
di km 11 - partenza ore 10.00 - per inf. 335.7316323
Domenica 29 gennaio - Sant’Angelo di Gatteo km 21,097 - per inf. 0532.722618 - fax 051.6605280
- 075.395002 - tel./fax 075.8042873
(FC) - STRAPAZEDA - corsa podistica di km 10 e 4
- partenza ore 9.40 - per inf. 0541.818692 Domenica 15 gennaio - Riccione - RICCIONE
Domenica 12 febbraio - Torre Montefalco (PG)
HALF MARATHON SULLA SABBIA - competitiva di
- CROSS “CANT. A. CAPRAI” - corsa podistica
Domenica 29 gennaio - Rimini - 16° TROFEO GIANNO- km 21,097 e non competitiva di km 14 e 7 -partenza
di km 8 - partenza ore 10.00 - per inf. 0742.67404
NI BRUNO - corsa podistica di km 13 e 2 - ritrovo Nuova ore 9.30 - il costo dell’iscrizione andrà in beneficenza
- 0742.670625
Darsena - partenza ore 9.30 - per inf. 349.5429115 all’Unicef - per inf. 340.6162862
Domenica 12 febbraio - Terni - MAR. DI SAN SA-
Domenica 22 gennaio - Ragusa - MARATONINA
Febbraio LENTINO - corsa podistica di km 5 e 11 - partenza
CITTÀ DI RAGUSA - competitiva di km 21,097 - per
ore 10.00 - per inf. 360.960179
inf. 328.0006568 - 0932.641613 - fax 0932.252694
Domenica 5 febbraio - Vicofertile (PR) - 4ª ATH-
LETES RUN - competitiva di km 11,750 - partenza
Domenica 22 gennaio - Monteforte d’Alpone (VR)
ore 9.30 - per inf. 338.1765405 - fax 0521.671168 LAZIO - MARATONINA DEM - competitiva di km 21,097
- per inf. 045.6103277 - 338.2663474
Domenica 5 febbrario - Santa Croce (RE) - MA-
RATONINA DI SANTA CROCE - competitiva di km Gennaio
Domenica 22 gennaio - Novara - MEZZA MARA-
21,097 - per inf. 339.2239885
Venerdì 6 gennaio - Roma -  CORRI PER LA TONA DI SAN GAUDENZIO - competitiva di km
BEFANA - corsa podistica di km 10 e 4 - ritrovo 21,097 - per inf. 333.6777655 - 338.2061409
Domenica 12 febbraio - Fusignano (RA) - FUSO-
LOPETT - corsa podistica di km 2,500/7/21 - per inf. Parco degli Acquedotti - partenza ore 10.00 - per
inf. 06.71077050  Domenica 29 gennaio - Ceriale (SV) - MARATO-
338.2329085
NINA DEI TURCHI - competitiva di km 21,097 - per
Domenica 15 gennaio - Roma - LA CORSA DI MI- inf. 0182.50954
Domenica 19 febbraio - Ferrara - CORRIFERRA-
RA HALF MARATHON - competitiva di km 21,097 GUEL - corsa podistica di km 10 - ritrovo c/o Stadio
Paolo Rosi - loc. Acquacetosa - partenza ore 10.00 Domenica 5 febbraio - Torre del Lago (LU) - MEZ-
- partenza ore 10.00 - iscrizione € 15,00 - per inf.
- iscrizione € 7,00 - senza premio partecipazione € ZA MARATONA PUCCINI - competitiva di km 21,097
0532.449133 - fax 0532.459133
3,00 - iscrizioni entro il 12/01 - per inf. 335.5967737 e non competitiva di km 4 - ritrovo piazza della Pace
       - partenza ore 10.00 - iscrizione € 25,00 (compren-
Domenica 26 febbraio - Forlì (FC) - MARATONINA
Domenica 22 gennaio - Pavona (RM) - PAVONA sivo cauzione chip € 10,00) - non competitiva € 5,00
DI FORLÌ - corsa podistica di km 21/8/2,500 - per inf.
RUN - competitiva di km 11,500 - ritrovo piazza Ber- - per inf. 0584.963696 - fax 0584.943703
0543.703291
linguer - partenza ore 10.00 - iscrizione € 7,00 - per
inf. 06.7916476   Domenica 5 febbraio - Castellammare di Stabia
Domenica 26 febbraio - Fontanellato (PR) - 14
(NA) - MAREMONTI - competitiva di km 21,097 - per
MIGLIA DI FONTANELLATO - corsa podistica di km
Domenica 22 gennaio - Roma - 8° CROSS DEL inf. 081.8727063 - 348.3613820
21 - per inf. 0524.580136
TEVERE - competitiva di km 6 - ritrovo c/o Parco di
Tor di Quinto - per inf. 06.4065064 Domenica 5 febbrario - Santa Croce (RE) - MA-
Domenica 26 febbraio - Salsomaggiore Terme
RATONINA DI SANTA CROCE - competitiva di km
(PR) - MARATONA DELLE TERRE VERDIANE
Domenica 29 gennaio - Castel Sant’Elia (VT) - 27ª 21,097 - per inf. 339.2239885
- competitiva di km 42,195 - per inf. 0524.580146
- 347.4800162 MARATONINA DEI TRE COMUNI - competitiva
di km 22,600 e non competitiva di km 6 - per inf. Domenica 12 febbraio - Vittorio Veneto (TV) - MA-
328.4884306 RATONINA VITTORIA ALATA - competitiva di km
UMBRIA 21,097 - per inf. 0438.412124

Gennaio Febbraio Domenica 12 febbraio - Santa Margherita Ligure


(GE) - MEZZA MARATONA DELLE DUE PERLE -
Venerdì 6 gennaio - Ponte S. Giovanni (PG) competitiva di km 21,097 - per inf. 0185.283412
Domenica 12 febbraio  - Fiumicino  (RM) - FIU-
- TROFEO ASSOPONTE DI RETRORUNNING - MICINO HALF MARATHON - corsa podistica di km
corsa podistica all’indietro di km 2 - ritrovo c/o il CVA Domenica 12 febbraio - Fiumicino (RM) - FIUMI-
21,097 e 10 - ritrovo c/o Stadio via Cetorelli - par-
di Ponte S. Giovanni - partenza ore 15.15 - per inf. CINO HALF MARATHON - competitiva di km 21,097
tenza ore 9.30 - iscrizione € 10,00 e € 8,00 - per inf.
075.395002 - 075.8042873 - per inf. 06.6580329 - 328.7557313
06.6580329  -    393.9790133

Podismo e Atletica - 11
Domenica 12 febbraio - Tarquinia (VT) - MA-
RATONINA DI TARQUINIA - competitiva di km Domenica 19 marzo - Messina - MARATONINA CIT- Domenica 23 aprile - Siracusa - TROFEO TOP
21,097 - per inf. 0766.840208 - 0766.855593 - fax TÀ DELLO STRETTO - competitiva di km 21,097 - par- RUN - competitiva di km 21,097 - per inf. 0931.65375
0766.855593 tenza ore 9.00 - per inf. 090.2921591 - 347.2936997 - 338.3388775

Domenica 19 febbraio - Ferrara - CORRIFERRA- Domenica 19 marzo - Imola (BO) - CORRI CON Domenica 23 aprile - Napoli - Pozzuoli - MARA-
RA HALF MARATHON - competitiva di km 21,097 L’AVIS - competitiva di km 21,097 - per inf. 0542.24039 TONINA DI NAPOLI - competitiva di km 21,097 - per
- partenza ore 10.00 - iscrizione € 15,00 - per inf. inf. 081.6174151 - 339.8934535
0532.449133 - fax 0532.459133 Domenica 19 marzo - Verona Borgo Santa Croce
- MARATONINA CITTÀ DI VERONA - competitiva di Martedì 25 aprile - Vignola (BO) - MEZZA MA-
Domenica 19 febbraio - Centobuchi di Monte- km 21,097 - per inf. 347.5859545 - fax 045.9251595 RATONA - competitiva di km 21,097 - per inf.
prandone (AP) - MEZZA MARATONA CITTÀ DI 051.225659 - 051.231003
CENTOBUCHI - competitiva di km 21,097 - per inf. Domenica 19 marzo - Pistoia - MARATONINA CIT-
0735.704195 - 0735.702624 TÀ DI PISTOIA - competitiva di km 21,097 - parten- Domenica 30 aprile - Merano (BZ) - MERANO-
za ore 9.30 - iscrizione € 7,00 - per inf. 0573.452648 LAGUNDO - competitiva di km 21,097 - per inf.
Domenica 19 febbraio - Pietrasanta (LU) - MARA- - 339.4901665 0473.232126 - fax 0473.212590
TONINA CITTÀ DI PIETRASANTA - competitiva di
km 21,097 - per inf. 335.7449539 Domenica 26 marzo - Venezia Lido - LA COR-
SA DEI FARI - competitiva di km 21,097 - per inf. MARATONE IN ITALIA
Domenica 19 febbraio - Scandicci (FI) - 26° TRO- 041.5268549
FEO IL PONTE - competitiva di km 21,097 - non Venerdì 6 gennaio - Roncola di Treviolo (BG) - MA-
competitiva di km 10 e 4 - ritrovo c/o Circolo Arci Il Domenica 26 marzo - Porto Fuori (RA) - GIRO RATONA SUL BREMBO - competitiva di km 42,195
Ponte - piazza Piave 2 - partenza ore 9.30 - iscrizio- DELLA TURAZA - competitiva di km 21,097 - per - per inf. 338.2317437 - fax 035.242638
ne € 7,00 - il giorno della gara € 12,00 (competitiva) inf. 0544.455249
- € 4,00 (non competitiva) - per inf. 055.253722 Domenica 22 gennaio - Ragusa - HYBLA-BAROC-
Domenica 26 marzo - Ellera di Corciano (PG) - CO MARATHON - competitiva di km 42,195 - per inf.
Domenica 26 febbraio - Fontanellato (PR) - 14 AUGUSTA PERUSIA HALF MARATHON - competi- 0932.641613 - fax 0932.252694
MIGLIA DI FONTANELLATO - competitiva di km tiva di km 21,097 e 10,600 - per inf. 330.522707
21,097 - per inf. 0524.580136 - 0524.580146 Domenica 12 febbraio - San Benedetto del Tronto
Domenica 26 marzo - Collegno (TO) - CORRI- (AP) - MARATONA SULLA SABBIA - competitiva di
Domenica 26 febbraio - Treviglio (BG) - MEZZA COLLEGNO - competitiva di km 21,097 - per inf. km 42,195 - partenza ore 9,00 - iscrizione € 20,00 - per
MARATONA DI TREVIGLIO - competitiva di km 011.7803549 - 320.09318142 inf. tel./fax 0735.587635 - 328.6778764
21,097 - per inf. 0363.419183 - 0363.302095
Domenica 2 aprile - Bologna - MARATONINA CIT- Domenica 26 febbraio - Salsomaggiore Terme (PR) -
Domenica 26 febbraio - Fucecchio (FI) - MEZZA TÀ DI BOLOGNA - competitiva di km 21,097 - per MARATONA DELLE TERRE VERDIANE - competitiva
MARATONA CITTÀ DI FUCECCHIO - compe- inf. 338.9828472 - 051.6012346 di km 42,195 - per inf. 0524.580146 - 347.4800162
titiva di km 21,097 - partenza ore 9.30 - per inf.
339.2579833 - 333.9052289 - 348.0431844 Domenica 2 aprile - Agropoli Paestum (SA) Domenica 5 marzo - Piacenza - PLACENTIA
- ACROPOLIS-POSEIDONIA - competitiva di km MARATHON - competitiva di km 42,195 - per inf.
Domenica 26 febbraio - Agrigento - MEZZA MA- 21,097 - partenza ore 10.00 - iscrizione € 15,00 - per 0523.364094 - 339.2225659
RATONA - competitiva di km 21,097 - partenza ore inf. 0974.825206 - 368.977950
9.30 - per inf. 0922.24788 Domenica 12 marzo - Treviso - TREVISO MARA-
Domenica 2 aprile - STRA (VE) - MARATONINA THON - competitiva di km 42,195 - partenza ore
Domenica 26 febbraio - Forlì - MARATONINA RIVIERA DEI DOGI - competitiva di km 21,097 - per 9.45 - iscrizione € 15,00 - per inf. 0438.413255 - fax
DI FORLÌ - competitiva di km 21,097 - per inf. inf. 041.5600084 - 338.8418722 0438.413475
0543.703591
Domenica 2 aprile - Villa Lagarina (TN) - MARA- Domenica 19 marzo - Ferrara - VIGARANOMARA-
Domenica 26 febbraio - Torino - MEZZA MARA- TONINA DELLA PACE - competitiva di km 21,097 TONA - competitiva di km 42,195 - partenza ore 9.30 -
TONA DI TORINO - competitiva di km 21,097 - per - per inf. 0464.461317 - fax 0464.410010 iscrizione € 20,00 - per inf. 0532.43196 - 349.7437411
inf. 011.388307
Domenica 2 aprile - Firenze - VIVICITTÀ FIRENZE Domenica 19 marzo - Brescia - BRESCIA MA-
Domenica 5 marzo - Roma - ROMA-OSTIA - com- HALF MARATHON - competitiva di km 21,097 - per RATHON - competitiva di km 42,195 - per inf.
petitiva di km 21,097 - partenza ore 9.30 - iscrizione inf. 055.4286774 - fax 055.4249936 030.9898099 - fax 030.989597
€ 15,00 - per inf. 06.5781353 - fax 06.5758666
Domenica 2 aprile - Milano - STRAMILANO - com- Domenica 26 marzo - Roma - MARATONA DI
Domenica 5 marzo - Ravenna - VALLI E PINETE petitiva di km 21,097 - per inf. 02.84742380 - fax ROMA - competitiva di km 42,195 - iscrizione €
- competitiva di km 21,097 - partenza ore 9.30 - iscri- 02.84742385 40,00 (fino al 31.01) - € 50,00 (fino al 06.03) - per inf.
zione € 5,00 - per inf. 0544.404082 - 335.5925245 06.4065064 - fax 06.4065063
Domenica 9 aprile - Torino - TURIN HALF
Domenica 5 marzo - Piacenza - STRAPIACENZA MARATHON - competitiva di km 21,097 - per inf. Domenica 2 aprile - Russi (RA) - MARATONA
HALF MARATHON FOR UNICEF - competitiva di 011.4559959 - fax 011.4076054 DEL LAMONE - competitiva di km 42,195 - per inf.
km 21,097 - per inf. 0532.364094 - 339.2225659 0545.927270 - fax 0544.580771
Domenica 9 aprile - Tolentino (MC) - CHIENTI
Domenica 5 marzo - Capanne di Perugia (PG) - HALF MARATHON - competitiva di km 21,097 - per Domenica 23 aprile - Siracusa - SIRACUSA CITY
STRAMARZOLINA - competitiva di km 21,097 - per inf. 0733.971944 - fax 0733.973185 MARATHON - competitiva di km 42,195 - per inf.
inf. 075.5140989 - 347.4416086 0931.65375 - 338.3388775
Lunedì 17 aprile - Rimini - GOLDEN HALF
Domenica 12 marzo - Parabita (LE) - MEZZA MA- MARATHON RIMINI E RICCIONE - competitiva a Domenica 23 aprile - Padova - MARATONA DI
RATONA DEL SALENTO - competitiva di km 21,097 circuito di km 21,097 - per inf. 328.4659162 - fax S. ANTONIO - competitiva di km 42,195 - per inf.
- per inf. 0833.594447 - 360.687336 0541.731416 049.8227114 - fax 049.8227164

Domenica 12 marzo - Pieve di Cento (BO) - MA- Lunedì 17 aprile - Prato - MARATONINA CITTÀ Domenica 23 aprile - Alghero (SS) - SARDINIA
RATONINA DELLE 4 PORTE - competitiva di km DI PRATO - competitiva di km 21,097 - per inf. MARATHON - competitiva di km 42,195 - per inf.
21,097 - per inf. 051.974254 338.2330639 - 338.4603221 0532.909010 - fax 0532.909025

Domenica 12 marzo - Reggiolo (RE) - REGGIOLO Lunedì 17 aprile - Brugnera (PN) - MARATONINA Domenica 23 aprile - Napoli - MARATONA CITTÀ
HALF MARATHON - competitiva di km 21,097 - per DI BRUGNERA-ALTO LIVENZA - competitiva di km DI NAPOLI - competitiva di km 42,195 - per inf.
inf. 0522.972493 - fax 0522.212449 21,097 - per inf. 0434.613291 - 0434.627044 081.6174151 - 339.8934535

12 - Podismo e Atletica
Domenica 20 maggio - Roma - MARATONA DI Dal 25 al 29 aprile - Bastia Umbra (PG) - GIRO
Martedì 25 aprile - Vignola (BO) - MARATONA DEI ROMA A STAFFETTA - competitiva di km 42,195 PODISTICO DELL’UMBRIA - 5 tappe per comples-
CASTELLI MEDIOEVALI - competitiva di km 42,195 - per inf. 06.4065064 - 06.4065063 sivi km 50 - per inf. 075.5140989 - 347.4416086
- per inf. 051.225659 - 051.231003 - www.atleticaumbria.it - mencaronisauro@libero.it

Lunedì 1 maggio - Moreno di Piave (TV) - MORE-


ULTRAMARATONE
Dal 26 al 30 aprile - Lacona - Isola d’Elba (LI)
NO MARATHON - competitiva di km 42,195 - per inf. - ELBA ECOMARATHON TOUR - 4 tappe per
347.4487556 - fax 0438.492243 Domenica 12 marzo - Castiglione del Lago (PG)
- 5ª STRASIMENO - ULTRAMARATONA NEL PAR- complessivi km 42,195 - per inf. 333.7179966 -
CO TRASIMENO - competitiva di km 60 + traguardi www.ecomarathon.it - elba@ecomarathon.it
Lunedì 1 maggio - Vercelli - MARATONA
DEL RISO - competitiva di km 42,195 - per inf. intermedi di km 15/22/33 - per inf. 335.5399869
- 0575.953779 - 075.5178245 Dal 29 aprile al 1 maggio - San Vincenzo (LI)
011.6056231 - fax 011.6057007 - GIRO PODISTICO A TAPPE COSTA DEGLI
Sabato 1 aprile - Trapani - SICILIA IN 100 KM ETRUSCHI - 3 tappe - per inf. 333.6591610 -
Domenica 7 maggio - Trieste - MARATONA D’EU- www.equipegolfobaratti.net
ROPA - competitiva di km 42,195 - iscrizione € 20,00 TRAPANI-PALERMO - competitiva di km 100 - per
- per inf. 040.410399 - fax 040.418634 inf. 091.6256664 - 335.7762290
Dal 10 al 14 maggio - Sardegna - GIRO A TAP-
Sabato 8 aprile - Ciserano (BG) - 24 ORE DEL PE SARDINIA INTERNATIONAL CUP - per inf.
Domenica 7 maggio - Barchi (PU) - COLLEMAR- 0532.909010 - www.terramia.com
ATHON - competitiva di km 42,195 - partenza ore DELFINO BERGAMO - Campionato Italiano Iuta
9.00 - iscrizione € 10,00 - per inf. 0171.950491 di 24 ore su strada - per inf. 339.2349357 - fax
035.242638 Dal 14 al 21 maggio - Isola d’Elba (LI) - GIRO
- 0721.978197 PODISTICO A TAPPE DELL’ISOLA D’ELBA - per
Martedì 25 aprile - Castel Bolognese (RA) - 50 inf. 0565.851503 - www.promosport-italia.com -
Domenica 14 maggio - Collelongo (AQ) - ECO- info@promosport-italia.com
MARATONA DEI MARZI - competitiva di km 42,195 KM DI ROMAGNA - competitiva di km 50 - partenza
- per inf. 328.1190037 ore 8.30 - iscrizione € 28,00 (fino al 15/04) - per inf.
0546.50336 - 349.4420526 Dal 26 al 28 maggio - Imperia - LA LIGURIA A
TAPPE - per inf. 0532.909010 - www.terramia.com
Domenica 14 maggio - Sommacampagna (VR)
- MARATONA DEL CUSTOZA - competitiva di km Sabato 27 maggio - Firenze - Faenza - 100 KM
42,195 - per inf. 045.8960671 - fax 045.515001 DEL PASSATORE - competitiva di km 100 - parten- CORRERE IN TOSCANA
za ore 15.00 - iscrizione € 37,00 (fino al 30.04) - per
Domenica 14 maggio - Cagnano Varano (FG) inf. 0546.664603 - fax 0546.687804 Lunedì 17 aprile - Prato - MARATONINA CITTÀ
- MARATONA DEL GARGANO - competitiva di km DI PRATO - competitiva di km 21,097 - per inf.
42,195 - per inf. 0884.80275 - 348.4759712 338.2330639 - 338.4603221
CORSE A TAPPE
Domenica 14 maggio - Pisa - PISA MARATHON Domenica 23 aprile - Arezzo - 22ª CORSA DEL
- competitiva di km 42,195 partenza da Pontedera Dal 10 al 12 marzo - Napoli - LE COLLINE SARACINO - competitiva di km 12,300 - per inf.
ore 8.30 - iscrizione € 18,00 + 10 cauzione chip DI NAPOLI - 3 tappe di km 14-12 e 8 - per inf. 0575.902000 - 335.7246452
(entro il 15/01) - € 25,00 + 10 (entro il 15/02) - per 081.5859575 - 347.4708797 - www.lecollinedinapo-
inf. 348.7058830 li.com - benpepod@tin.it Domenica 7 maggio - Cinquale (MS) - 16ª MARE-
MONTI-MARE - competitiva di km 17 - per inf.
0585.808837 - 328.3874716
L’ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA DI OSTE - UISP Domenica 14 maggio - Pisa - 8ª PISA MARATHON
ORGANIZZA UNA GARA PODISTICA SEMICOMPETITIVA - competitiva di km 42,195 - per inf. 050.888000 -
348.7058830 - fax 050.503119

Domenica 19 Febbraio 2006 Domenica 28 maggio - Puntone di Scarlino (GR)


- 8° TROFEO CALA VIOLINA - competitiva di km
12,600 - per inf. 338.5698574 - 056.642161

DA OSTE AL BARONE
Domenica 25 giugno - Pistoia - 31ª PISTOIA-
ABETONE - competitiva di km 52 - Campionato
Italiano Uisp - per inf. 0573.33372 - 0573.34761
- 335.261308

LA 33ª SCARPINATA
Sabato 23 settembre - Borgo San Lorenzo (FI)
- 33ª MARATONA DEL MUGELLO - competiti-
va di km 42,195 - stracittadina di km 6 - per inf.
055.8457277

DEL PIEDONE
Domenica 1 ottobre - Lammari (LU) - 12ª MA-
RATONINA IL CAMPANONE - competitiva di km
21,097 - per inf. 347.2610927

Domenica 8 ottobre - Sinalunga (SI) - 31ª PAS-


SEGGIATA ALLA FIERA - competitiva di km 12,450

COMPETITIVA DI KM 15 - per inf. 368.3156996

Domenica 12 novembre - Livorno - 26ª MARATO-


NON COMPETITIVA DI KM 4 NA CITTÀ DI LIVORNO - competitiva di km 42,195
e 21,097 - per inf. 0586.428316 - 338.9563043
Per informazioni telefonare: Domenica 26 novembre - Firenze - 23ª FIRENZE
Rosi Domenico 0574/791119 o 333/2204527 MARATHON - competitiva di km 42,195 - per inf.
055.5522957

Inviateci i volantini delle Vostre manifestazioni FAX 055.4249936


Podismo e Atletica - 13
14 - Podismo e Atletica
Classifiche
41 VINCENZI FRANCO CMR ATLETICA REGGIOLO 1:24:57.35 114 SILIGARDI MARCO individuale 1:39:36.35
42 PALLINI RICCARDO TEL. GEA LE COLLINE 1:25:17.15 115 MELIOLI MASSIMO POD. CAVRIAGO 1:39:41.50
43 CILIA MAURO JOGGING TEAM PATERLINI 1:26:05.85 116 CASTIGLIONI ALESSANDRO POD. BIASOLA 1:40:02.80
44 ESPOSITO ANTONIO POD. BIASOLA 1:26:16.10 117 PAVESI ERMANNO ATLETICA CIBENO 1:40:17.20
45 PIOLI MAURO ARCI TANETO 1:26:18.15 118 BARDELLI MATTEO ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:40:17.25
46 CEGLIA MICHELE ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:26:37.10 119 FORNACIARI TIZIANO AVIS POVIGLIO 1:40:41.50
47 IDEARI TIZIANO POD. BIASOLA 1:26:38.60 120 PETRAGLIA EMILIO PARCO FERRARI MODENA 1:40:47.45
48 VILLA FRANCESCO AVIS POVIGLIO 1:27:05.50 121 TREDOZZI GIUSEPPE POD. TRESSANO 1:40:56.40
49 DEL RIO WILMO ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:27:25.45 122 VARINI ALESSANDRO individuale 1:40:57.35
Correggio (RE) 9 ottobre 2005 – km 21,097 50 MAISTO GIUSEPPE TEL. GEA LE COLLINE 1:27:35.65 123 MATARESSE DAMIANO TEL. GEA LE COLLINE 1:41:12.90
51 BERTOLANI DAVIDE CICLISTICA BOIARDO SCANDIANO 1:27:41.95 124 COCCHI ANDREA AVIS POVIGLIO 1:41:16.35
18ª Maratonina Dorando Pietri 52 VITRANI UMBERTO
53 BUZZONI DANIELE
ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:27:48.90
TEL. GEA LE COLLINE 1:28:05.20
125 ROSSI SERGIO
126 MUNARI GIORGIO
POD. BIASOLA
TEL. GEA LE COLLINE
1:41:24.70
1:41:26.90
54 BONIBURINI CLAUDIO POD. RUBIERA 1:28:21.40 127 TOSCHI RICCARDO individuale 1:41:28.35
La Mezza di Correggio diventa maggiorenne sono, infatti, 18 le 55 BENEVENTI FABIO POD. BIASOLA 1:28:39.50 128 PELLACANI MARINO ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:41:29.45
volte che i nostri (e non solo) migliori atleti su questa distanza 56 FERRARINI MARCO POD. CAVRIAGO 1:28:46.50 129 BORGHI GIORGIO ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:41:37.80
57 IANNICELLO MASSIMO POD. CAVRIAGO 1:28:49.75 130 DI LEONARDO VINCENZO ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:41:47.90
si danno battaglia sulle strade della ricca cittadina reggiana. 58 POSSENTINI GIOVANNI TEL. GEA LE COLLINE 1:28:58.80 131 BERTESI EURO PARCO FERRARI MODENA 1:42:05.35
Il parterre dei partenti vede i colori reggiani dominare su tutti, 59 SCHIATTARELLA BIAGIO ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:29:00.90 132 COLASUONNO DOMENICO POD. CAVRIAGO 1:42:41.90
60 GRISENDI GABRIELE individuale 1:29:02.65 133 MARCHETTI GIANPIERO POD. TRESSANO 1:43:02.65
lo scontro è fratricida! 61 RASPONI ANDREA POD. TRESSANO 1:29:38.75 134 NAPOLITANO SERGIO POD. TRESSANO 1:43:02.95
Nel budello ricavato da una strada chiusa dove i competitivi 62 CASINI MARCO POL. ARCETO 1:30:00.75 135 SARZI GUIDO TEL. GEA LE COLLINE 1:43:04.95
sono fatti scaldare e poi disposti nell’immancabile box per le 63 ZEN ELIO POD. LE GAZZELLE 1:30:33.55 136 PELLICELLI NUNZIO G.P. SANTA VITTORIA 1:43:17.35
64 MONTRUCCOLI WILLIAM JOGGING TEAM PATERLINI 1:30:34.75 137 MAININI GIULIANO POD. BIASOLA 1:43:21.00
consuete verifiche pre partenza, attimi concitati questi, ma oggi 65 MARTINI ALESSANDRO AVIS MONTECCHIO 1:30:49.90 138 PAGLIA DANIEL AVIS POVIGLIO 1:43:32.15
gli atleti con strana pazienza e calma aspettano gli ordini dello 66 BINI MAURO POD. BISMANTOVA 1:31:05.60 139 ORLANDI DANIELE individuale 1:43:50.05
starter per la partenza che avverrà alle ore 9.15; sicuramente 67 MORA VANNI JOLLY CTL BAGNOLO 1:31:20.45 140 CAPRARI ANTONIO ATLETICA CIBENO 1:43:50.10
68 MARTINELLI SIMONE POD. BIASOLA 1:31:26.10 141 PATERLINI FABRIZIO BERIV MULTISPORT 1:44:04.35
promettono scintille... la calma prima della tempesta. 69 PASQUA CARMINE IOTTI & CORRADINI 1:31:37.75 142 VALLA IVANO JOLLY CTL BAGNOLO 1:44:22.25
Novità assoluta per una mezza maratona in provincia reggiana, 70 BINACCHI SANTE CMR ATLETICA REGGIOLO 1:31:47.05 143 LIGABUE GIULIO individuale 1:44:28.70
si usano i chip, è presente la Champion Chip di Parma che as- 71 SACCHETTI LAZZARO ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:31:58.25 144 DAVOLIO MARANI ROBERTO PODISTICA CORREGGIO 1:44:57.95
72 BERTELLI FILIPPO AVIS POVIGLIO 1:32:23.55 145 DAVOLIO UMBERTO CASONE NOCETO 1:45:07.55
sicura il cronometraggio ufficiale e la registrazione dell’arrivo 73 LUSUARDI ANDREA FOKA TEAM 1:32:40.80 146 DAVOLI ENZO POD. CAVRIAGO 1:45:08.85
finale. 74 BAGNI ODILLO JOGGING TEAM PATERLINI 1:32:48.00 147 DAVOGLIO ALBINO PARCO FERRARI MODENA 1:45:10.30
Torniamo alla finta calma, lo sparo del revolver del giudice di 75 SANTINI SERGIO individuale 1:33:30.45 148 GARDINI CARLO POD. RUBIERA 1:45:20.25
76 BELLUTI STEFANO ATL. CLARINA TN 1:33:42.65 149 MELETTI LUIGI CMR ATLETICA REGGIOLO 1:45:28.25
partenza dal via alle “danze” e al metaforico combattimento e 77 TALLARITA ANTONIO IOTTI & CORRADINI 1:34:04.35 150 CAMPANELLA VINCENZO POD. TRESSANO 1:45:37.70
solo la strada ed i chilometri proclameranno il vincitore della 78 GRANDINI LUCA CRAL A.C.T. 1:34:08.70 151 MAZZIOTTI MARINO POD. BIASOLA 1:45:55.95
79 MELLI FRANCESCO BERIV MULTISPORT 1:34:13.75 152 MERONI RENZO LEGA DEL CUORE 1:46:35.05
mezza dedicata al mai dimenticato maratoneta Dorando Pietri. 80 MENOZZI DANIELE POD. CAVRIAGO 1:34:27.90 153 BEGGI ALBERTO BERIV MULTISPORT 1:46:39.55
Già dalle prime battute è storia riservata ad un terzetto d’atleti, 81 PIGNATTI ANDREA FORESE NORD 1:34:30.70 154 ZANNINI GIUSEPPE POD. BISMANTOVA 1:47:11.60
su tutti il portacolori della Podistica Cavriago, il figlio d’arte 82 SILVESTRONE ANTONIO IOTTI & CORRADINI 1:34:37.70 155 ORLANDINI DANIELE AVIS POVIGLIO 1:47:30.35
83 FRIGNANI FRANCO TEL. GEA LE COLLINE 1:34:48.05 156 GIOVANNELLI GINO POD. FINALE EMILIA 1:47:39.20
Pellacani Giuseppe, che è in vero e proprio periodo d’oro, una 84 PEDRONI CLAUDIO ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:34:52.70 157 BONINO FRANCO G.P. TAGLIATA 1:48:18.35
macchina macina chilometri, che porta al termine la fatica sui 85 BEGLIARDI PRIMO G.P. NUVOLATO MN 1:34:54.75 158 MANINI ROBERTO POD. BIASOLA 1:48:23.40
21, 097 km nel tempo di 1h11’49”, con lui il sempre attivo 86 GIROLDI STEFANO JOLLY CTL BAGNOLO 1:35:34.95 159 GALLI LORIS POL. CITTANOVA 1:48:29.85
87 VERRI WILLIAM A.S. GUALTIERI 2000 1:35:58.95 160 BARIGAZZI GIULIANO individuale 1:48:46.45
Galassini Fabrizio per la Pol. Scandianese (1h12’08”) e terzo 88 BACCHI ALESSANDRO TEL. GEA LE COLLINE 1:36:01.40 161 GATTI PAOLO DANTE AVIS MONTECCHIO 1:48:47.05
è l’eterno Gelosini Tiziano alfiere del Jogging Team Paterlini 89 CROCI ENRICO individuale 1:36:14.75 162 MORELLI LUCA JOLLY CTL BAGNOLO 1:49:33.40
Novellara (1h13’34”). 90 GRISENDI DANILO TEL. GEA LE COLLINE 1:36:27.70 163 MEZZANOTTE FRANCO POL. CASTELFRANCO 1:50:20.10
91 PEDERZANI IRMO ATLETICA CIBENO 1:36:35.95 164 STEVANONI RENZO G.P. FABBRICO 1:51:10.45
In campo femminile non c’è storia la reggiolese Rita Bartoli 92 MASTRODONATO LUCIANO JOLLY CTL BAGNOLO 1:36:52.70 165 PETRUCCELLI PIERO G.P. LUZZARESE 1:52:24.80
(1h21’48”) crea il vuoto tra sé e la sua compagna di squadra 93 GIAROLI PAOLO POD. BIASOLA 1:36:57.20 166 ERTA ROBERTO individuale 1:54:43.25
Antonella Benatti (1h24’10”), ben più distanziata la trentina 94 RONZONI ROBERTO POD. BIASOLA 1:37:04.10 167 RIENZI SILVIO POL. CORASSORI 1:54:54.55
95 ALBANESI LUCIANO ATLETICA CIBENO 1:37:13.40 168 MAZZIERI ENZO LEGA DEL CUORE 1:55:31.20
dell’Atletica Clarina, De Manincor Sabrina che chiude con il 96 MASTROLIA ANGELO SAN DONNINO MO 1:37:14.20 169 COCOZZA COSIMO individuale 1:55:42.75
tempo 1h33’41”. 97 SALARDINI LUCA A.S. GUALTIERI 2000 1:37:42.90 170 MONTANARI MARCO AVIS POVIGLIO 1:55:44.30
98 FERRARI EUGENIO POD. TRESSANO 1:37:58.00 171 BERTOLOTTI DANIELE SINTOFARM GUASTALLA 1:55:46.00
Segnaliamo con entusiasmo le ricche premiazioni, riservate a 99 STERNIERI ARMANDO TEL. GEA LE COLLINE 1:38:01.10 172 LASAGNI SERAFINO G.P. SANTA VITTORIA 1:56:42.50
più categorie maschili e femminili, per dare il giusto tributo al 100 MENOZZI GABRIELE JOLLY CTL BAGNOLO 1:38:02.25 173 MARCATO STEFANO G.P. FABBRICO 1:56:42.65
cospicuo gruppo d’agonisti d’ogni fascia d’età che popola le 101 BONARETTI FABRIZIO CMR ATLETICA REGGIOLO 1:38:08.40 174 MANELLI PAOLO ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:57:32.55
102 DI BUDUO MICHELE PARCO FERRARI MODENA 1:38:13.95 175 MENEGAZZO ANDREA LEGA DEL CUORE 1:57:49.40
nostre manifestazioni. 103 DEL MONTE MARCO ATL. MELITO BOLOGNA 1:38:21.40 176 PICCININI LUCA AVIS POVIGLIO 1:57:53.65
Christian Mainini 104 BISI GIAN PAOLO ATL. MELITO BOLOGNA 1:38:21.55 177 LEONARDI FABIO AVIS POVIGLIO 1:57:56.30
105 SCAPPI MARCO SINTOFARM GUASTALLA 1:38:26.65 178 BUSELLI LORIS CNH MODENA 1:58:41.65
CLASSIFICA MASCHILE 106 SUCCI TIZIANO ARCI TANETO 1:38:39.45 179 CAPODIECI VINCENZO POD. BIASOLA 2:00:28.70
1 PELLACANI GIUSEPPE POD. CAVRIAGO 1:11:49.25 107 BUSI MASSIMO POD. TRESSANO 1:38:40.15 180 CATELLANI CLAUDIO AVIS POVIGLIO 2:00:49.80
2 GALASSINI FABRIZIO ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:12:08.00 108 PRANDI MARCELLO LEGA DEL CUORE 1:38:40.80 181 MANTOVANI UMBERTO LEGA DEL CUORE 2:00:54.70
3 GELOSINI CLAUDIO JOGGING TEAM PATERLINI 1:13:34.60 109 BEZZI IVANO IOTTI & CORRADINI 1:38:41.25 182 MAFFEI EMANUELE PODISTICA CORREGGIO 2:02:52.35
4 VILLA LORENZO POD. CAVRIAGO 1:15:53.05 110 BERTOLOTTI GIOVANNI TEL. GEA LE COLLINE 1:39:08.70 183 CUCCO RENZO ATLETICA CIBENO 2:04:25.25
5 BELTRAMI MARINO POD. BIASOLA 1:15:58.35 111 IEMBO GIOVANNI A.S. GUALTIERI 2000 1:39:24.95 184 MASCOLO ANTONIO CASONE NOCETO 2:08:12.30
6 TASSINI KHALID POD. BIASOLA 1:16:13.70 112 ASCARI MAURIZIO LA FONTANA FOSSOLI 1:39:26.35 185 CAGGIA FRANCO CASONE NOCETO 2:09:01.20
7 DAVOLIO PAOLO POD. BIASOLA 1:16:19.80 113 CECCARDI VANNI ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:39:27.50 186 GENNARI GIANMARCO POD. BIASOLA 2:12:02.75
8 LEURINI ALBERTO POD. BIASOLA 1:16:21.35 187 PRATI DANIELE individuale 2:13:55.00
9 MENOZZI GUIDO POD. CAVRIAGO 1:16:23.25
10 GP 1:17:49.75 CLASSIFICA FEMMINILE
11 ALIBERTI DINO CRAL A.C.T. 1:17:59.85 1 BARTOLI RITA CMR ATLETICA REGGIOLO 1:21:48.30
12 FERRAIOLI SALVATORE ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:18:02.70 2 BENATTI ANTONELLA CMR ATLETICA REGGIOLO 1:24:10.90
13 CAVICCHINI STEFANO CMR ATLETICA REGGIOLO 1:18:11.35 3 DE MANINCOR SABRINA ATL. CLARINA TN 1:33:41.15
14 MURGIA PIETRO POD. BIASOLA 1:18:21.55 4 PONTI PAOLA JOLLY CTL BAGNOLO 1:34:28.95
15 BEDESCHI MARCO ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:18:22.00 5 DOMENICHINI DINA JOLLY CTL BAGNOLO 1:34:52.15
16 CROPANESE FRANCESCO CMR ATLETICA REGGIOLO 1:18:42.35 6 ALFIERI ROSA POD. CAVRIAGO 1:34:52.40
17 DEBBI ADRIANO POD. TRESSANO 1:18:48.65 7 PELLICCIARI SILVANA POD. LE GAZZELLE 1:35:57.75
18 FURGERI GIANCARLO CMR ATLETICA REGGIOLO 1:19:36.05 8 BONUOMO BENEDETTA A.S. GUALTIERI 2000 1:37:07.35
19 TONELLI MAURIZIO CMR ATLETICA REGGIOLO 1:20:01.60 9 BENEDETTI MORENA CMR ATLETICA REGGIOLO 1:38:01.65
20 OTTOMANI LEONARDO POD. TRESSANO 1:20:26.70 10 BELLINI ROSITA POD. CAVRIAGO 1:38:19.15
21 BERTONI EUGENIO POD. CAVRIAGO 1:20:46.80 11 RICCHETTI MARIA EUGENIA CALCESTRUZZI CORRADINI 1:42:02.45
22 SASSI ALEN POD. CAVRIAGO 1:20:51.45 12 SURDI DOMENICA POD. BIASOLA 1:43:20.90
23 MANETTA ANGELO POD. CAVRIAGO 1:20:59.65 13 CASELLI GRAZIELLA SINTOFARM GUASTALLA 1:47:11.25
24 CAMPANINI ORESTE POD. RUBIERA 1:21:15.40 14 GUIDI ORIETTA individuale 1:47:11.80
25 FREDDI MATTIA CMR ATLETICA REGGIOLO 1:21:43.45 15 INCERTI LARA BERIV MULTISPORT 1:47:22.55
26 BIANCHINI ELIA CMR ATLETICA REGGIOLO 1:21:45.95 16 VERZELLESI MARIA PIA A.S. GUALTIERI 2000 1:48:27.10
27 SASSI GIANLUCA JOLLY CTL BAGNOLO 1:21:48.90 17 LUCCHI PAOLA PARCO FERRARI MODENA 1:48:29.30
28 BEGLIARDI MAURIZIO JOGGING TEAM PATERLINI 1:21:52.60 18 DAVOLIO MARIA GRAZIA LEGA DEL CUORE 1:51:21.10
29 DALLARI TOSI LUCIANO POD. TRESSANO 1:22:12.85 19 CALZETTI DILETTA TEL. GEA LE COLLINE 1:54:16.90
30 BONINI GIANLUCA JOLLY CTL BAGNOLO 1:22:35.00 20 FAVA ASSUNTA G.P. SANTA VITTORIA 1:55:31.05
31 SCERRINO ANDREA POD. BIASOLA 1:22:41.85 21 PANIZZA DANIELA individuale 1:56:38.40
32 IORI EMANUELE POD. BIASOLA 1:23:00.65 22 LODI ENRICA individuale 1:57:23.15
33 BIGI GIANLUCA TEL. GEA LE COLLINE 1:23:04.40 23 SALEMI FRANCESCA AVIS POVIGLIO 1:57:40.95
34 BONINI ANDREA POD. BIASOLA 1:23:19.60 24 MORLINI LUCIANA TEL. GEA LE COLLINE 1:58:34.05
35 MORELLI VILIAM SINTOFARM GUASTALLA 1:24:01.75 25 BARBI ROBERTA LEGA DEL CUORE 2:00:51.75
36 AGUZZOLI LUCIANO ASS. POL. ATL. SCANDIANO 1:24:03.75 26 CAMUNCOLI DANIELA individuale 2:06:14.65
37 BENATTI BRUNO CMR ATLETICA REGGIOLO 1:24:10.45 27 LEVRINI ROBERTA LEGA DEL CUORE 2:08:41.10
38 PAGLIANI GIAMPAOLO POD. CAVRIAGO 1:24:50.35 28 GANAPINI CINZIA ASS. POL. ATL. SCANDIANO 2:12:14.10
39 LONGAGNANI ANDREA LA PATRIA CARPI 1:24:50.80 29 SELVAGGI ALESSIA POD. CAVRIAGO 2:13:14.85
40 MORA MASSIMO BERIV MULTISPORT 1:24:51.75 30 VERRASCINA LUIGINA AVIS POVIGLIO 2:38:12.85

Podismo e Atletica - 15
2680 CARRARA CARLO A.S. PONTEDERA ATLETICA 3.58.49
2731 LANDI ANDREA POL. RINASCITA MONTEVARCHI 3.59.24
2763 BINI ORLANDO ATL. PORCARI 3.59.45
2906 DESIDERI MORENO 4.02.48
2956 BERTONCINI ANDREA 4.04.31
2972 NAPOLI BENIAMINO G. POD. LE SBARRE 4.04.58
3040 DI FRAIA GENNARO POD. EMPOLESE 1986 4.06.21
3041 CANTINI RICCARDO POD. EMPOLESE 1986 4.06.22
3042 MANNINI VARESCO POD. EMPOLESE 1986 4.06.22
3130 SANTI LAURINI GABRIELE PODISTICA “ IL CAMPINO” 4.08.37
3143 MORI FABIO G.S. GUALDO 4.08.59
3163 DOMINICI FULVIO 4.09.24
3167 ANSELMI LUCA 4.09.29
3187 ROVAI ANGELO ATL. PORCARI 4.09.57
3229 PROFILI GABRIELE G. POD. LE SBARRE 4.10.53
3246 INNOCENTI GIANLUCA ATLETICA FOLLONICA 4.11.14
3283 PULIO ANTONIO G.P. CAI PISTOIA 4.12.22
3312 TURCHI PAOLO G.S. LAMMARI 4.13.27
3318 ORSINI FRANCO G. POD. LE SBARRE 4.13.36
3405 ANICETI PAOLO 4.16.00
3415 ANTONETTI PAOLO ATL. PORCARI 4.16.19
3450 MAGI SERGIO ATLETICA FOLLONICA 4.17.15
3483 RINALDI ROBERTO ATL MONTECATINI 4.18.06
3491 PANCINI GIANLUCA 4.18.21
3500 MATTEUCCI SERGIO ATL. PORCARI 4.18.38
3504 LO CONTE IVAN SOCIETA’ RICCARDO VALENTI 4.18.41
3527 NOCENTINI ELIODORO G.S. GUALDO 4.19.22
3547 CALCAGNO LUCA 4.19.48
3569 MICHELOTTI GIANCARLO ATL. PORCARI 4.20.22
3573 MILLERI GILBERTO DATA PROGET SPORT PROMOTION 4.20.26
3574 MULINACCI DANIELE 4.20.29
3575 NORCI PIER LUIGI POL. RINASCITA MONTEVARCHI 4.20.33
3581 MORETTI PAOLO GS MARCIATORI MORIANESI 4.20.41
3589 MORELLI MASSIMILIANO G.P. FOSSETTI 4.20.55
3603 MONTICELLI ROBERTO ATL. PORCARI 4.21.16
3605 VALORI MAURO POD. EMPOLESE 1986 4.21.20
3683 LENTINI DOMENICO CRAL DIPENDENTI COMUNALI FI 4.23.55
3719 FRANCESCHINI ANDREA ATL. PORCARI 4.24.49
3723 CIPRIETTI ARTURO 4.24.54
3724 SALVETTI SIMONE 4.24.55
3728 MICHELOTTI LAMBERTO ATL. PORCARI 4.24.59
3735 BURRONI GUIDO 4.25.05
3758 MESCHINI FABIO CRAL DIPENDENTI COMUNALI FI 4.25.49
3775 RUGGERI RODOLFO 4.26.31
3798 MANCINI MASSIMILIANO 4.27.11
3830 CONTARDI MICHELE POD. EMPOLESE 1986 4.28.03
3860 VIVOLI ALBERTO 4.28.36
3871 ALTILIO VALENTINO 4.28.55
3881 MESSERI GIOVANNI 4.29.31
3882 GEMIGNANI GIORGIO ATL. FOLLONICA 4.29.32
3897 LANDUCCI STEFANO 4.30.00
3899 PERGOLA LUCA 4.30.03
3969 CIURLI STENIO POD. EMPOLESE 1986 4.33.03
4054 PINTO GIUSEPPE ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 4.36.41
4063 CECCARELLI ALBERTO ATLETICA C.G.C. VIAREGGIO 4.36.56
4122 MASSONI ALESSANDRO ATL. PORCARI 4.40.03
4136 CECCHI VINICIO 4.40.34
4344 LODOVICHI FRANCO G.S. FILIPPIDE 4.51.49
4348 RAGO LUCA G. POD. LE SBARRE 4.52.06
4393 RUSSO CARMELO ATL. PORCARI 4.55.34
4418 SPARAPANO ANDREA 4.57.36
4535 ALBERTI FRANCESCO S. POL. RINASCITA MONTEVARCHI 5.06.53
4562 CHELINI MASSIMO 5.11.26
4569 BARBACCIA ANTONIO POD. EMPOLESE 1986 5.12.24
4575 AZZARITO CARMELO 5.12.58
4594 BOSCO ANGELO POD. EMPOLESE 1986 5.15.56
Venezia - Foto di Giorgio Meniconi 4634 MICHELOTTI STEFANO ATL. PORCARI 5.24.04
4692 NIERI GIORGIO ROBERTO 5.43.40
4710 BONACCHI ANDREA 5.49.05
4722 TAZIOLI RENATO ATL. PORCARI 6.00.53
Venezia 23 ottobre 2005 1175 FRANCONI LUCA 3.28.25
1225 MENCAGLI MARINO PODISTICA “ IL CAMPINO” 3.29.12 POSIZIONE DI ARRIVO DONNE
1290 BARBERI LUIGI 3.30.23 26 ANTONGIOVANNI MARA G.S. LAMMARI 3.19.26
Classifica atleti toscani 1312 BELLETICH FABIO A.S. ATL. VINCI 3.30.53 65 SCHETTINO ANTONIETTA 3.34.24
1388 GOTI UMBERTO 3.32.40 75 QUERCIOLI CRISTINA 3.36.07
alla Venice Marathon 1439 CARLESI MASSIMO 3.34.02 79 FERRONI CATERINA 3.38.31
1544 LANDUCCI CLAUDIO 3.36.57 229 CACCIN EMANUELA 4.03.50
POSIZIONE DI ARRIVO UOMINI 1599 HEFFLER IVO POD. EMPOLESE 1986 3.37.51 246 NICOLETTI MARIA LISA ATL. PORCARI 4.05.20
42 DI PETRILLO ALBERTO A.S. ATL. VINCI 2.30.32 1659 FUSI SIMONE 3.39.03 258 ANICETI MICHELA 4.07.31
46 GUERRINI ANTONIO TEAM CAFFE’ HAWAI 2.31.30 1660 NARDI FRANCO 3.39.03 261 TOSI FRANCA G.P. CAI PISTOIA 4.07.33
87 VANNI LUCA ATL. PORCARI 2.42.51 1697 LETIZIA LUIGI 3.39.31 277 SACCHI EVA 4.09.01
109 CABONI CRISTIANO 2.45.53 1778 TROILO UMBERTO ATL. PORCARI 3.41.28 296 CIRRONE ELISABETTA 4.12.54
115 PAOLETTI ALBERTO 2.46.25 1823 BERTOCCI STEFANO PODISTICA “ IL CAMPINO” 3.42.22 298 NANNIZZI NADIA G.S. LAMMARI 4.12.57
118 ROMAGNOLI PAOLO VICCHIO MARATHON “IL TIGLIO” 2.46.43 1827 CAPPERUCCI ANDREA A.S. PONTEDERA ATLETICA 3.42.30 301 TORNANI CATERINA 4.13.16
163 MASINI GIOVANNI 2.51.48 1829 MINIATI LEONARDO 3.42.34 302 MELANI SILVIA G.S. LAMMARI 4.13.27
189 PARRI LIDO ATL. CAPRAIA E LIMITE 2.53.56 1842 LUPI MAURO MONTELUPO RUNNERS 3.42.52 345 REPANAI STEFANIA U. POL POLICIANO 4.19.03
192 MAMMOLOTTI PAOLO A.S. ATL. VINCI 2.54.21 1872 SORIANI MASSIMILIANO 3.43.28 452 CAPOBIANCO MIRELLA 4.34.25
198 CHELINI ORIANO ATLETICA FOLLONICA 2.54.43 1876 SCORTECCI GABRIELE 3.43.30 453 SALVADORI MONICA 4.34.25
321 LAZZERI MIRCO POD. EMPOLESE 1986 3.00.24 1902 FANIZZA GIOVANNI 3.44.00 454 BELLOMINI MAURIZIA 4.34.25
335 FRANCESCHI FILIPPO A.S.C. SILVANO FEDI 3.01.24 1908 VAGNUZZI CARLO POL. RINASCITA MONTEVARCHI 3.44.13 559 BONACCHI PATRIZIA 4.51.51
404 CARLI SILVIO 3.05.07 1916 GIANNETTI LUCIANO G.P.MASSA E COZZILE 3.44.23 597 RAZZOLINI ILARIA 5.00.35
432 FRANCESCHINI NILO 3.06.12 1921 ERCOLI LUIGI A.S.C. SILVANO FEDI 3.44.27 598 RAZZOLINI SERENA 5.00.36
446 SCATOLONI VINCENZO ATL. CASONE 3.06.49 2026 CALZAVARA ALESSANDRO 3.46.48 620 COLLINS KATE 5.10.30
460 BONARI ANDREA A.S. LIBERTAS GYMNASIUM 3.07.31 2035 MAFFEI SIMONE 3.46.58 644 CIABATTARI ROSSANA 5.16.44
532 PROVVEDI FRANCO POL.OLIMPIA COLLE VAL D’ELSA 3.10.10 2076 FIASCHI MAURO 3.47.42 662 FRUSONI MARIA ATL. PORCARI 5.24.03
545 LUMIA GIUSEPPE 3.10.35 2132 SILVESTRI ANDREA 3.48.32 708 GUALTIERI LUANA 5.56.26
592 VAIANI RICCARDO 3.12.13 2140 BAGNI REMO POD. EMPOLESE 1986 3.48.38 709 SUARDI DANILA 6.03.17
612 TANZINI STEFANO 3.12.53 2147 LUCCHESI MATTEO 3.48.44
626 TAIUTI MASSIMILIANO 3.13.15 2241 BARTOLETTI ANGELO A.S.C. SILVANO FEDI 3.50.20
646 STERA AURELIO G.S. GUALDO 3.14.20 2244 CARBONI FABIO 3.50.27 Elaborazione della classifica a cura di:
672 BARDI DANIELE BALESTRINI TEAM TRIATHLON 3.15.31 2250 ARFAIOLI LEONARDO POD. EMPOLESE 1986 3.50.30
699 BALLI ALESSANDRO G.P. CAI PISTOIA 3.16.16 2251 DETTORI RENATO POD. EMPOLESE 1986 3.50.31
723 MUGLIA DANIELE G.S. GUALDO 3.17.12 2272 GAMBINI MICHELE 3.50.54
867 BINI ANDREA POD. EMPOLESE 1986 3.21.06 2275 TOSCHI FELICE ATL. PORCARI 3.50.55
873 RAPPOLI RENZO ATL. SORANESE 3.21.13 2302 D’AIUTO GIUSEPPE 3.51.22
936 BOGGI UGO POL.OSPEDALIERI 3.23.09 2303 FALORNI IVANO 3.51.23
937 MATTEONI MARCO ATL. PORCARI 3.23.13 2396 LOMBARDI RICHARD 3.53.05
951 LIGI FABRIZIO GRUPPO SPORTIVO RMTE 3.23.23 2409 CHIOSTRINI NICOLA 3.53.24
974 VENDITTI GIUSEPPE FRANCO 3.23.41 2426 CAPECCHI ROBERTO ATL. PORCARI 3.53.50
1005 BUDA GIUSEPPE POL.LIB.PODISTICA LA STANCA 3.24.36 2548 LUCCHESI LUCIANO 3.56.22
1119 ALESSANDRI SALVATORE CRAL MPS 3.27.18 2607 BROCCOLO VINCENZO 3.57.17
1147 CASSAI PAOLO 3.27.50 2642 CAPPELLETTI MARIO 3.57.58

16 - Podismo e Atletica
San Lazzaro di Savena (Bo) - 23 ottobre 2005 VETERANI MASCHILE
1 PAULON TIZIANO PODISTICA NONE 0.54.10
2 GRIMALDI ITALO CIRCOLO ATC DOZZA 0.55.46
Camp. Italiano UISP Corsa su Strada 3 BENASSI FRANCESCO LA LUMEGA VERGATO 0.56.15
4 GRILLINI GIANNI POL.AVIS BOLOGNESE 0.57.51
5 PELLICCIARI ARMANDO SAN RAFEL 0.58.15
Primi 5 di ogni Categoria VETERANI MASCHILE
1 VIOLETTI LUCIANO DORATLETICA 0.55.41
JUNIORES FEMMINILE 2 STEFANI ANGELO POL.AVIS CASALECCHIO 0.59.44
1 FRANCESCHI NICOLETTA ULIVETO UISP ATL.SIENA 0.54.31 3 MONTANARI OLIVIERO CIRCOLO ATC DOZZA 0.59.53
JUNIORES MASCHILE 4 BARTOLETTI NELLO POL.AVIS BOLOGNESE 1.02.37
1 GINOSA ARTURO POL.PONTELUNGO 0.48.10 5 BUONFIGLIOLI BRUNO POL.AVIS BOLOGNESE 1.03.02
2 BENEVENTI FABIO POD.BIASOLA 0.54.08 VETERANI MASCHILE
3 PESSAROSSI RICCARDO DORATLETICA 0.54.36 1 ALBERTINI ANGELO POL.PONTELUNGO 0.59.18
4 MARCHESELLI ENRICO VICTORIA SANT’AGATA 0.57.04 2 BIANCHINI ALESSANDRO ATL.SIGNA 0.59.27
5 BENDINI NICOLA POL.CASTENASO 0.58.18 3 RAMPANI ORAZIO GS PODISTICA BOLOGNESE 1.01.59
SENIORES FEMMINILE 4 GRIECO GERARDO CRAL TRASPORTI TORINO 1.02.24
1 FANTINI ERICA ATL.LOLLI 0.59.21 5 MARCHIONI REMO RM BERZANTINA 1.03.05
2 NANNINI MARGHERITA CIRCOLO ATC DOZZA 0.59.38 CLASSIFICA PER SOCIETA’ MASCHILE
3 ROBERTO IVANA GSP 80 POMARETTO 1.03.27 1 POL. PONTELUNGO 5458
4 MARCHESELLI SILVIA VICTORIA SANT’AGATA 1.03.40 2 SAN RAFEL 5053
5 ROBERTO ELENA GSP 80 POMARETTO 1.06.12 3 PODISTICA NONE 3356
SENIORES MASCHILE 4 S.P. TORRE DEL MANGIA S.I.E.S 2991
1 LAZZARINI DAVIDE VICTORIA SANT’AGATA 0.46.36 5 POL. CASTENASO 2984
2 GENERALI ELIA POL.CASTENASO 0.46.40 CLASSIFICA PER SOCIETA’ FEMMINILE
3 GILLI RINALDO UP CALDERARA 0.56.43 1 S.P. TORRE DEL MANGIA S.I.E.S. 573
4 BANDIERA CRISTIAN GNARRO JET MATTEI 1.00.39 2 POL. PONTELUNGO 436
5 GALLERANI LORENZO UP CALDERARA 1.03.04 3 AS. ATLETICA BLIZZARD 286
SENIORES FEMMINILE 4 UP. CALDERARA 257
1 CAVALLINI DENISE TEAM SUMA PISA 0.50.50 5 ATL. CALENZANO 192
2 FORGIONE MANUELA AS ATLETICA BLIZZARD 1.05.24 CLASSIFICA PER SOCIETA GIOVANILE MASCHILE
3 LOBBIA VALERIA ATL.PAVESE 1.05.44 1 POL. NONANTOLA 219
4 EULALIO EMANUELA PODISTICA NONE 1.07.16 2 ATL. LOLLI 213
5 BANCHELLI MARTINA ATL.CALENZANO 1.08.52 3 VICTORIA SANT’AGATA 178
SENIORES MASCHILE 4 ATL. CALENZANO 159
1 DEGLI ESPOSTI MICHELE POL.CASTENASO 0.46.02 5 UISP INVICTA 143
2 FINOCCHIARO MAURIZIO ATL.CALENZANO 0.47.02 CLASSIFICA PER SOCIETA’ GIOVANILE FEMMINILE
3 BRUNETTI GIACOMO LA LUMEGA VERGATO 0.47.16 1 VICTORIA SANT’AGATA 230
4 TALIANI MASSIMILIANO UISP ABBADIA SALVATORE 0.47.23 2 ATL. CALENZANO 225
5 CAMPADELLI VALERIO SIRIO NONANTOLA 0.50.28 3 POL. NONANTOLA 131
SENIORES FEMMINILE 4 ATL. LOLLI 124
1 BIANCONI SIMONA AS ATLETICA BLIZZARD 0.55.42 Venezia - Foto di Giorgio Meniconi 5 RUNNING MODICA 99
2 GIGLI FIAMMETTA ATL.CALENZANO 1.05.11
3 CAPELLI MIRKA AS ATLETICA BLIZZARD 1.05.51
4 COMELLINI BARBARA AS ATLETICA BLIZZARD 1.07.32
5 IACOPINI SILVIA POL.PONTELUNGO 1.08.50
SENIORES MASCHILE
1 PICCHI YURI ATL.SIGNA 0.45.07
2 CANTANNA MASSIMILIANO PODISTICA NONE 0.48.16
3 CORTESE MARCELLO CIRCOLO ATC DOZZA 0.49.12
4 OTTAVIANI PAOLO POL.PONTELUNGO 0.49.29
5 DIANI LORENZO POL.PONTELUNGO 0.49.47
SENIORES FEMMINILE
1 TIBERI LUCIA S.P.TORRE DEL MANGIA 0.54.04
2 BONIFACIA RAQUEL ANTONIA POL.PONTELUNGO 0.56.13
3 RUBIOLA BARBARA GSP 80 POMARETTO 0.57.23
4 CALAMAI SONIA ATL.CALENZANO 0.57.56
5 BARCHETTI MONICA UP CALDERARA 1.00.03
SENIORES MASCHILE
1 LACHI ALESSIO S.P.TORRE DEL MANGIA 0.44.37
2 REMI FABIO POL.PONTELUNGO 0.44.56
3 MARABINI ANDREA POL.CASTENASO 0.45.14
4 SGATTI ALESSANDRO POL.PONTELUNGO 0.45.58
5 SILICANI GIOVANNI ATL.VINCI 0.46.20
SENIORES FEMMINILE
1 DEL BELLO BARBARA S.P.TORRE DEL MANGIA 0.54.01
2 BOLDI CARLA S.P.TORRE DEL MANGIA 0.58.57
3 DE FRANCESCHI NADIA CIRCOLO ATC DOZZA 0.59.15
4 GRANDI GIOVANNA AS ATLETICA BLIZZARD 1.01.22
5 FANTI CLAUDIA SAN RAFEL 1.02.53
SENIORES MASCHILE
1 ANTONINI SILIANO ATL.SIGNA 0.44.47
2 SPINELLA MARIO ATL.SIGNA 0.47.28
3 CILIEGI PAOLO POL.AVIS BOLOGNESE 0.47.53
4 BURRONI GIOVANNI S.P.TORRE DEL MANGIA 0.48.33
5 PETROLINI PIERPAOLO GS PASTA GRANAROLO 0.49.01
SENIORES FEMMINILE
1 LOLLI FRANCA GS GABBI 0.54.23
2 SASSI ANTONELLA GS AURORA 1948 0.54.42
3 LAMBERTINI PAOLA ATL.LOLLI 0.57.45
4 MAZZUCCATO ROSSELLA POL.PONTELUNGO 1.00.49
5 BORSARI CLARA GS PASTA GRANAROLO 1.01.35
SENIORES MASCHILE
1 FERENDELES ROBERTO CIRCOLO ATC DOZZA 0.47.38
2 VALCARENGHI ROBERTO PODISTICA NONE 0.47.49
3 FERRISE GIUSEPPE PODISTICA NONE 0.47.55
4 CAPRIOLI GUIDO POL.PONTELUNGO 0.48.12
5 BIAGINI CLAUDIO POL.PONTELUNGO 0.49.49
VETERANI FEMMINILE
1 COLLINA LOREDANA ATL.CALENZANO 1.00.26
2 CICCARONE ANGELA GNARRO JET MATTEI 1.03.00
3 FAVA MARIANGELA GS PASTA GRANAROLO 1.06.22
4 SCARCIGLIA ANNARITA CRAL TRASPORTI TORINO 1.09.15
VETERANI MASCHILE
1 CASTELLINI AUGUSTO POL.PONTELUNGO 0.49.23
2 BRUERA MICHELANGELO PODISTICA NONE 0.49.52
3 COGOTTI GIOVANNI POL.NONANTOLA 0.50.25
4 GUERRA REMO POL.PONTELUNGO 0.50.47
5 MENAFRA ANTONIO ATL.SIGNA 0.51.30
VETERANI FEMMINILE
1 TONIETTI FRANCESCA PODISTICA NONE 1.03.28
2 MOSCADELLI DONATELLA S.P.TORRE DEL MANGIA 1.05.06
3 NICOLAE SIMONA UP CALDERARA 1.06.26
4 BIASINI MARTA RM BERZANTINA 1.11.27
5 GRISOLI LELIA POL.PONTELUNGO 1.15.03
VETERANI MASCHILE
1 TIRABASSI LUCIANO ATL.LOLLI 0.47.51
2 CAMPAGNONI VILLIAM INDIVIDUALE 0.49.46
3 MATERIA GAETANO SAN RAFEL 0.50.19
4 LOBBIA GIOVANNI ATL.PAVESE 0.52.08
5 LUPPI PAOLO ATL.LOLLI 0.52.19
VETERANI FEMMINILE
1 PIRASTU MARIA AVIS PAVIA 1.09.20
2 AGLIRA’ ITALIA DORATLETICA 1.35.37

Podismo e Atletica - 17
Livorno 13 novembre 2005

Mezza
Maratona

CLASSIFICA MASCHILE 61 GNAN MASSIMILIANO BALESTRINI TEAM 1.23.40 90 AGOSTINI ROBERTO PROMOSPORT ITALIA 1.25.15
1 KOGO KIMPKEMEI PAUL ATL. LIB. CITTA’ DI CASTELLO 1.04.11 62 FRANCHI CARLO CENTRO UISP 1.23.41 91 PELAGAGGHE GIACOMO ATL. PONTEDERA 1.25.35
2 KUTTO KIPLIMO RICHARD ACSI PALATINO CAMPIDOGLIO 1.05.12 63 SANI ALBERTO G.S. PIEVE A RIPOLI 1.23.46 92 TADDEI MAURIZIO ATL. AMATORI CECINA 1.26.03
3 ABATE GABRIELE ORECCHIELLA GARFAGNANA 1.07.13 64 PELLEGRINI SIMONE G.S. PIEVE A RIPOLI 1.23.47 93 SBRANA STEFANO G.P. LA GALLA PISA 1.26.09
4 EL GHIZLANY SALAH POL. CORSO ITALIA 1.07.59 65 BERTOLINI ALESSANDRO -libero- 1.23.51 94 RATTAZZI LORENZO ATL. MONTECATINI 1.26.10
5 BELEFDIL MOHAMMED A.S. LA FRATELLANZA 1874 1.09.34 66 TESTA TONY ATL. ARCI FAVARO 1.23.57 95 CASTAGNOLI FEDERICO G.P. C.A.I. PRATO 1.26.15
6 DAVINI ANDREA G.P. LE SBARRE 1.10.38 67 MAIETTO MASSIMO POL. ATL. MONTALTO 1.23.58 96 TRAMONTI PAOLO ATLETICATEAMMARBLEMAN 1.26.19
7 DA PRATO MICHELE ATL. CAMAIORE 1.12.49 68 FRASSONI ROBERTO ASSI BANCA TOSCANA FIRENZE 1.24.03 97 COSTA LUIGI ATL. ISOLA D’ELBA 1.26.23
8 MEI MASSIMO ATL. CASTELLO 1.12.51 69 BERTUCCELLI RINALDO ATL. C.G.C VIAREGGIO 1.24.06 98 BERTOLUCCI ANGELO CENTRO E FISICA 1.26.38
9 CAPRETTI ANDREA ORECCHIELLA GARFAGNANA 1.14.10 70 LEANDRINI NICOLA TEAM SUMA COLLESALVETTI 1.24.10 99 MARIANI MANOLO G.P. ROSSINI 1.26.48
10 CARLOTTI CLAUDIO ATL. PONTEDERA 1.14.27 71 ADRIANI ATTILIO EQUIPE GOLFO DI BARATTI 1.24.12 100 GHILONI FRANCO G.S. LAMMARI 1.27.03
11 FAVARO FRANCESCO IDEALDOOR LIBERTAS S.BIAGIO 1.14.56 72 TOSCANO ANTONIO -libero- 1.24.19 101 MANNUCCI FABIANO BALESTRINI TEAM 1.27.12
12 TONAZZINI ALESSANDRO ATL. STUD. CA.RI. RIETI 1.15.05 73 ARVEDA DARIO ATL. ALPINI TROFARELLO 1.24.21 102 BICOCCHI VALERIO G.S. RUNNERS LIVORNO 1.27.15
13 AIELLO MORENO ATL. PONTEDERA 1.15.08 74 CARDOSI ROBERTO ORECCHIELLA GARFAGNANA 1.24.26 103 PEACOCK PAUL -libero- 1.27.16
14 MEINI FABIO G.S. POD. RESCO 1.15.13 75 CAPECCHI MASSDIMILIANO -libero- 1.24.30 104 TALACCHIA FRANCESCO PODISTICA WINNER FOLIGNO 1.27.20
15 ALLORI ALDO EQUIPE GOLFO DI BARATTI 1.15.44 76 BORELLI VIVIANO -libero- 1.24.32 105 LORENZINI LUCIANO ATL. AMATORI CECINA 1.27.26
16 PASSONI MASSIMO ATL. VIRTUS LUCCA 1.15.59 77 BUFFOLO TERENZIO G. P. DILETT. TAPPOROSSO 1.24.36 106 CINELLI GABRIELE G.P.AVIS PIOMBINO 1.27.30
17 BARSI ALESSANDRO G.P. ALPI APUANE 1.16.17 78 MOSOLO MARCO GS ALPINI PULFERO 1.24.38 107 GIUNTINI ALESSANDRO G.P. ROSSINI 1.27.32
18 IULIANO CRISTIANO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 1.16.20 79 BASTIANINI FEDERICO G.P. ECOLOGICO BAGNAIA 1.24.38 108 GUIDUCCI ANDREA -libero- 1.27.32
19 FEDDAUI ABDELILAH G.S. IL FIORINO 1.16.34 80 FRANCESCHI FLAVIO G.S. RUNNERS LIVORNO 1.24.47 109 CAVALLINI VINICIO G.S. RUNNERS LIVORNO 1.27.36
20 ECHTNER STEFANO U.P. ISOLOTTO 1.16.37 81 FONTAPPIE LEONARDO CRAL ATAF 1.24.47 110 TORRIONI STEFANO G.P. CREMISI 1.27.37
21 BARDI LAPO PIXAR ATL. LIVORNO 1.16.39 82 CECCHELLI GIANCARLO SOC. ATL. VOLTERRA 1.24.50 111 BENEDETTI DAVIDE ATL. CAMAIORE 1.27.37
22 BALDI ANTONIO U.P. ISOLOTTO 1.16.41 83 RIVA FABRIZIO G.P. ALPI APUANE 1.24.57 112 BALLINI ALESSANDRO ATL. ISOLA D’ELBA 1.28.00
23 MEINI FEDERICO PIXAR ATL. LIVORNO 1.16.47 84 BOLLINI SAVERIO MONTELUPO RUNNERS 1.24.59 113 BULLERI MAURIZIO ATL. PONTEDERA 1.28.08
24 MORELLI FABIO G.S. RUNNERS LIVORNO 1.17.19 85 CHIAVACCI PAOLO ATL. PORCARI 1.25.04 114 ZEPPI NICCOLO G.S. PODISTICA EMPOLESE 1.28.11
25 BUCCHIONI NICOLA -libero- 1.17.46 86 BIAGIOTTI MASSIMO ATL. PONTEDERA 1.25.12 115 VERNACCINI MARCO -libero- 1.28.11
26 PAGNINI GIUSEPPE EQUIPE GOLFO DI BARATTI 1.17.54 87 ARRIGHINI STEFANO VIAREGGIO TRIATHLON 1.25.13 116 MOLLO ANTONIO A.S. AZZURRA 1.28.14
27 VOLZONE FABIO G.S. AMLETO MONTI 1.18.16 88 BARTOLINI CRISTIANO -libero- 1.25.13 117 QUINTAVALLE MARCO ORECCHIELLA GARFAGNANA 1.28.15
28 MASIA NICOLA -libero- 1.18.23 89 MORETTI CARLO POL. ATL. MONTALTO 1.25.13 118 BANCHI EMILIANO BALESTRINI TEAM 1.28.15
29 ZUBANI TIZIANO U.I.S.P. VALDIMAGRA 1.18.25 119 ROMANI GIACOMO G.S. LAMONE 1.28.17
30 BARONI GABRIELE BALESTRINI TEAM 1.18.29 120 USSI ALESSANDRO TRIATHLON CLUB PISTOIA 1.28.25
31 LOMBARDI ANDREA ATL. CAMAIORE 1.18.43 121 BOLLINO FERDINANDO PODISTI LIVORNESI 1.28.25
32 GALLUCCI GIANNI ATL. MONTURANESE 1.18.45 122 CIARDINI ENRICO PODISTI LIVORNESI 1.28.30
33 PERETTI STEFANO G.P. LA GALLA PISA 1.18.58 123 MATUCCI LUCA ORECCHIELLA GARFAGNANA 1.28.32
34 CONSERVA GIUSEPPE ORECCHIELLA GARFAGNANA 1.19.04 124 CARTOCCI DANIELE POD. S. CASCIANO 1.28.36
35 PERTUSATI GABRIELE G.S. RUNNERS LIVORNO 1.19.20 125 FRATESCHI GIULIO ATL. ISOLA D’ELBA 1.28.39
36 FALLERI MASSIMILIANO MARATHON CITTA’ DI CASTELLO 1.19.24 126 MITRANO MAURO ATL. ISOLA D’ELBA 1.28.44
37 BARTOLI LORENZO ATL. RESCO REGGELLO 1.19.39 127 VAINI LISI GERARDO ASSI BANCA TOSCANA FI 1.28.47
38 VANELLI MASSIMO ATLETICATEAMMARBLEMAN 1.19.52 128 LO GRANDE GIOVANNI FIRENZE TRIATHLON 1.28.52
39 CUCCO ALESSANDRO ATLETICATEAMMARBLEMAN 1.19.52 129 PAOLETTI MARINO ATL. MONTURANESE 1.28.52
40 PANCETTI ROBERTO ORECCHIELLA GARFAGNANA 1.20.10 130 CIVILINI ELVIO ATL. FOLLONICA 1.29.01
41 CAVAGNARO LUCA G.S. MARATONETI DEL TIGULLIO 1.20.16 131 RIZZO LUIGI G.P. LA GALLA PISA 1.29.01
42 BARDARE’ MARIANO -libero- 1.20.20 132 PIZZICHI MAURIZIO A.S. EQUINOX 1.29.05
43 SACCARDI ANTONIO ATL. CARRARA CARISPE 1.20.31 133 COLLAVINI SERGIO OLIMPIA TERENZANO 1.29.14
44 LAMBERTI MATTEO A.S. SILVANO FEDI 1.20.34 134 DA PRATO GABRIELE G.P. ALPI APUANE 1.29.20
45 PISTIS GIOVANNI POL. LIB. CERNUSCHESE 1.20.42 135 VAGLINI LEONARDO G.P. LE SBARRE 1.29.21
46 TENERINI ALESSANDRO ATL. MASSACARRARA 1.20.47 136 PAGNI MAURO PODISTI LIVORNESI 1.29.22
47 MANARESI PAOLO C.U.S. CARIPARMA 1.20.55 137 CELLETTI ALBERTO SALCUS 1.29.23
48 BRUSCHI GIORGIO -libero- 1.21.22 138 CANINI EMILIO G.P. ALPI APUANE 1.29.23
49 LIVERANI SERGIO S.P. TORRE DEL MANGIA 1.21.42 139 MALFATTI BRUNO G.P. LE SBARRE 1.29.24
50 FILIPPIS ROSARIO G.S.E - CAPAR 1.21.43 140 - - 1.29.29
51 MODESTI PAOLO G.P.AVIS PIOMBINO 1.22.06 141 SASSANELLI MICHELE ATL. ALPINI TROFARELLO 1.29.34
52 VERGINE LUIGI SPORTLEADER CORRERE E’ VIT 1.22.40 142 VAIANI RICCARDO MONTELUPO RUNNERS 1.29.40
53 CASPTTI DOMENICO -libero- 1.22.44 143 BRACCIALINI MATTEO G.P. ROSSINI 1.29.57
54 SPAGNOLI ALESSANDRO B2K 1.22.48 144 SCRO’ LUCA -libero- 1.29.59
55 FRANCESCHI FILIPPO A.S. SILVANO FEDI 1.22.50 145 BASSI TONY KALEVI G.P. LA GALLA PISA 1.30.16
56 VANNONI ROBERTO -libero- 1.22.53 146 SCALI FABRIZIO A.S.ATL. LASTRA A SIGNA 1.30.24
57 DI GIROLAMO MICHELE BRIGATA FOLGORE 1.22.58 147 VERDENELLI FRANCO TEAM SUMA COLLESALVETTI 1.30.26
58 PAOLICCHI PAOLO ATL. PONTEDERA 1.23.05 148 BUONINCONTRI DOMENICO ATL. MONTECATINI 1.30.29
59 AMADEI PIERGIORGIO -libero- 1.23.13 149 CARRAI NICOLA BALESTRINI TEAM 1.30.31
60 MONTICELLI FRANCESCO ATL. AMATORI CECINA 1.23.22 150 CITTI GUIDO EQUIPE GOLFO DI BARATTI 1.30.34

18 - Podismo e Atletica Servizio fotografico di Piero Giacomelli (www.pierogiacomelli.com)


151 BARBINI FABIO -libero- 1.30.34
152 MONTICELLI GIUSEPPE ATL. AMATORI CECINA 1.30.36
153 BALASSA SIMONE ATL. CAMAIORE 1.30.41
154 PEZZINI TOMMASO G.P. LE SBARRE 1.30.46
155 GIORLANDO ANTONIO G.P.AVIS PIOMBINO 1.30.47
156 STASI MARCO PODISTI LIVORNESI 1.30.51
157 BOGGI UGO POD. OSPEDALIERI PISA 1.30.52
158 DE ANGELIS SERGIO G.P. ROSSINI 1.30.53
159 PISANI MARCO TEAM SUMA COLLESALVETTI 1.30.57
160 MATARESI CAFIERO -libero- 1.31.03
161 GRASSI ROBERTO A.S.ATL. LASTRA A SIGNA 1.31.06
162 LUCCHESI LIDO G.P. ALPI APUANE 1.31.15
163 BONISTALLI MARCELLO ATL. ISOLA D’ELBA 1.31.21
164 ZONZIN SERGIO CENTRO FITNESS MONTELLO 1.31.25
165 FONTANA MARCO G.P. ROSSINI 1.31.28
166 GHELARDUCCI MICHELE BRIGATA FOLGORE 1.31.29
167 SALVADOR GIUSEPPE G.S. IL FIORINO 1.31.29
168 MARTINELLI NICOLA RUNNING T.C. PRATO 1.31.32
169 CEFALA’ DOMENICO POL. OSTE 1.31.36
170 CONTE ALESSANDRO ATL. FOLLONICA 1.31.37
171 LENZI ALESSANDRO G.P. LE SBARRE 1.31.37
172 BERTOLI PAOLO G.P. ALPI APUANE 1.31.46
173 MAZZEI DANILO ATL. ISOLA D’ELBA 1.31.48
174 HEFFLER IVO G.S. PODISTICA EMPOLESE 1.31.55
175 MOSCATI ANTONIO SOC. ATL. MASSIMO PELLEGRINI 1.31.58
176 GIANNARELLI MARCO POD. CASTAGNARA 1.31.58
177 SCHIAVONE ANTONIO ATL. ISOLA D’ELBA 1.31.58
178 BARBIERI MARCIO AMATORI CASTELFRANCHESE 1.32.00
179 CALLO PAOLO F.I.S.D.E. TORINO 1.32.11
180 MARTELLOTTI FRANCESCO ATL. ARCI FAVARO 1.32.11
181 FERETTI PAOLO PISA TRIATHLON 1.32.13 263 FREDIANI GIOVANNI TEAM SUMA COLLESALVETTI 1.35.51 317 CAPORALE ROBERTO -libero- 1.39.01
182 VALLELONGA GIUSEPPE -libero- 1.32.19 264 CAPPELLI PAOLO -libero- 1.35.54 318 PASQUALI MARCO ATL. ARCI FAVARO 1.39.02
183 DANI LUCA -libero- 1.32.20 265 RELA ALESSIO G.S. RUNNERS LIVORNO 1.35.55 319 PETRUCCI LUCA -libero- 1.39.04
184 NOCETTI ANDREA G.S. LAMMARI 1.32.21 266 AGUSTA MAURIZIO MONTELUPO RUNNERS 1.35.56 320 FACCINI RODOLFO D.L.F. FIRENZE 1.39.06
185 BUCCHIONI PIERO G.S. RUNNERS LIVORNO 1.32.29 267 IACOVINO MICHELE MIS. CHIESANUOVA 1.35.59 321 CAPPERUCCI ANDREA ATL. PONTEDERA 1.39.10
186 POMILI GIUSEPPE ATL. MONTURANESE 1.32.33 268 CIAMPI RENZO G.P. LE SBARRE 1.36.01 322 LASTRUCCI GIANLUCA ETRURIATRIATHLON PRATO 1.39.20
187 BARTOLI ROBERTO G.P.AVIS PIOMBINO 1.32.34 269 MARCHETTI CLAUDIO G.P. LE SBARRE 1.36.02 323 ARIANI ALESSIO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 1.39.22
188 POLI FRANCESCO ATL. UISP MARINA DI CARRARA 1.32.34 270 BONACCORSI FILIPPO -libero- 1.36.13 324 CALAMAI MASSIMO LA TORRE 1.39.26
189 MUCELLI DAVIDE -libero- 1.32.38 271 GIULIANI MARCELLO ATL. ISOLA D’ELBA 1.36.16 325 FERRARIS ANGELO BALESTRINI TEAM 1.39.28
190 DOMENICI MARCO G.P. LA GALLA PISA 1.32.39 272 VALERI MATTEO -libero- 1.36.19 326 SAVINA OMERO PODISTICA WINNER FOLIGNO 1.39.31
191 ROMEI ORLANDO ORECCHIELLA GARFAGNANA 1.32.42 273 BOLLETTINI GIUSEPPE PODISTICA WINNER FOLIGNO 1.36.24 327 DETTORI RENATO G.S. PODISTICA EMPOLESE 1.39.34
192 LISCI ROBERTO A.S.ATL. LASTRA A SIGNA 1.32.43 274 BERNIERI ANDREA BALESTRINI TEAM 1.36.29 328 BERTONCINI ANDREA -libero- 1.39.36
193 GIBILRAS ROCCO ATL. ARCI FAVARO 1.32.43 275 PAZZAGLIA ROBERTO MARATHON CITTA’ DI CASTELLO 1.36.30 329 BALLERINI ALESSANDRO IL PONTE SCANDICCI 1.39.37
194 NESI TIZIANO G.P. C.A.I. PRATO 1.32.45 276 ARFAIOLI LEONARDO G.S. PODISTICA EMPOLESE 1.36.33 330 FEDELE GIUSEPPE ATL. MONTECATINI 1.39.40
195 CAPPELLINI STEFANO PODISMO IL PONTE A EGOLA 1.32.46 277 SAMMURI ROMOLO -libero- 1.36.34 331 GALEOTTI MAURIZIO IL PONTE SCANDICCI 1.39.45
196 BOTTEGHI MARCO -libero- 1.32.50 278 LUPI LUIGI -libero- 1.36.45 332 MILANESI PAOLO -libero- 1.39.46
197 RISTORI FRANCESCO -libero- 1.32.56 279 MONTI MAURIZIO MONTELUPO RUNNERS 1.36.49 333 CASTELLINI STEFANO ATL. AMATORI CARRARA 1.39.47
198 BIASCI MARILENO ATL. AMATORI CECINA 1.33.03 280 SARPERI CARLO AMATORI CASTELFRANCHESE 1.36.52 334 RAFFAELLI MARCO -libero- 1.39.50
199 PETRINI CIVITELLI EMILIANO ATL. FERRUZZA 1.33.09 281 DI LALLO FABRIZIO ATL. ARCI FAVARO 1.36.56 335 BUONAGUIDI MATTEO ATL. MONTECATINI 1.39.55
200 GANDINI ERNESTO G.P. CASTIGLIONESI 1.33.09 282 SICIGNANO GIUSEPPE OSPEDALIERI PISA 1.37.04 336 LATINI GIULIO ATL. MONTECATINI 1.39.57
201 BACCI FABRIZIO ATL. ISOLA D’ELBA 1.33.13 283 DREONI GIANLUCA -libero- 1.37.06 337 MARCONI ANDREA -libero- 1.40.02
202 D’AMANZO DAVIDE ATL. ARCI FAVARO 1.33.14 284 NESI FULVIO G.S. TINT. COMETA 1.37.08 338 PANICHI SILVIO -libero- 1.40.04
203 MALLOCI FLAVIO PODISTI LIVORNESI 1.33.14 285 LUPI MARIO MONTELUPO RUNNERS 1.37.14 339 SORIANI MASSIMILIANO FOLLONICA BASKET 1.40.05
204 PAROVINA ADELIO ATLETICA ASS. SPOR. DILE 1.33.16 286 CECCHI ALESSANDRO RUNNING T.C. PRATO 1.37.18 340 CARPENTIERI GIUSEPPE G.S. DIELLEFFE LA SPEZIA 1.40.10
205 SAVINO DONATO G.P. ROSSINI 1.33.17 287 MELISI ANTONIO G.P. LE SBARRE 1.37.19 341 LA SALVIA LUIGI AMATORI CASTELFRANCHESE 1.40.13
206 BONATTI PAOLO MARATHON CLUB FIGLINE 1.33.19 288 FERRISI SIMONE G.P. LE SBARRE 1.37.20 342 SANTANNI FABIO RUNNING T.C. PRATO 1.40.15
207 MASSAGLIA MARCO -libero- 1.33.20 289 CARNICELLI VITTORIO PISA TRIATHLON 1.37.27 343 DEGL’INNOCENTI ASTENIO ATL. PORCARI 1.40.25
208 DA MARIA MAURIZIO -libero- 1.33.25 290 LANDUCCI CLAUDIO MARCIATORI MARLIESI 1.37.32 344 FERRETTI MASSIMILIANO G.S. RUNNERS LIVORNO 1.40.27
209 MOTRONI PATRIZIO ENDAS LIVORNO 1.33.29 291 GUETTA JOSEPH -libero- 1.37.34 345 NENCIONI FRANCESCO POL. OLIMPIA COLLE VAL D’ELSA 1.40.32
210 MONACO ALESSANDRO -libero- 1.33.32 292 MAGRI MICHELE -libero- 1.37.34 346 GUERRA SANTINO ATL. AMATORI CARRARA 1.40.34
211 CAMEDDA ALESSANDRO ATL. BORGO A BUGGIANO 1.33.34 293 VANGHI GIAMPIERO G.P CROCE D’ORO PRATO 1.37.37 347 ROSETTI CRISTIANO DISCOBOLO POLISPORTIVA 1.40.39
212 FUSARO GIORGIO PODISTICA WINNER FOLIGNO 1.33.38 294 ZINGONI SERGIO AMATORI CASTELFRANCHESE 1.37.40 348 SERIO VITALE SOC. ATL. MASSIMO PELLEGRINI 1.40.42
213 MICHELETTI LUCA PISA TRIATHLON 1.33.42 295 OLEGGINI MARCO POD. OSPEDALIERI PISA 1.37.42 349 FRANCO MARIO MARATHON CLUB PISA-ONLUS 1.40.44
214 SALTAPARI ALESSANDRO G.S. RUNNERS LIVORNO 1.33.44 296 MANFUCCI SAURO MARATHON CITTA’ DI CASTELLO 1.37.45 350 VIZZINI MASSIMILIANO COMITATO PRATO MARATHON 1.40.49
215 BRIGNOLI MASSIMO -libero- 1.33.47 297 SARTI GINO POL. OLTRARNO 1.37.49 351 CARDELLA ALESSANDRO MARCIATORI MARLIESI 1.40.50
216 RINALDI PAOLO ORECCHIELLA GARFAGNANA 1.33.50 298 RINALDINI ROBERTO IL PONTE SCANDICCI 1.37.52 352 CAROTI ROBERTO -libero- 1.40.51
217 ZAMPOLI MAURO IL PONTE SCANDICCI 1.33.52 299 D’AMBRA ROBERTO PODISTI LIVORNESI 1.37.55 353 SANTI LAURINI GABRIELE IL CAMPINO 1.40.53
218 ORLANDI ANDREA MONTELUPO RUNNERS 1.33.53 300 MICHI STEFANO -libero- 1.37.56 354 GIANNETTI PAOLO ATL. AMATORI CARRARA 1.41.01
219 BURELLINI LUCIANO G.P. ROSSINI 1.33.55 301 LEONARDI ALMO ATLETICATEAMMARBLEMAN 1.37.57 355 PERONDI BRUNO ATL. PORCARI 1.41.02
220 GADDINI PAOLO G.P. LE SBARRE 1.34.01 302 GEMIGNANI CLAUDIO DISCOBOLO POLISPORTIVA 1.38.03 356 MONTORI GIANFRANCO OSPEDALIERI PISA 1.41.08
221 ROSSI PIERLUIGI ATL. CAPRAIA E LIMITE 1.34.01 303 CATTANEO MARCELLO TEAM BIKE PISA 02 1.38.03 357 CARUSO CAMILLO G.S. RUNNERS LIVORNO 1.41.11
222 DICIOTTI LUCA PODISMO IL PONTE A EGOLA 1.34.01 304 QUAGLIERINI FABIO BALESTRINI TEAM 1.38.05 358 CHIOSI PIERLUIGI -libero- 1.41.21
223 ANGELETTI SANDRO G.S. DIELLEFFE LA SPEZIA 1.34.03 305 BONI MARCO TRIATHLON CLUB TARKNA 1.38.09 359 PARIGI FABIO G.S. FIDIPPIDE PRATO 1.41.27
224 MORELLI ALESSANDRO G.P. LA GALLA PISA 1.34.05 306 BELLITI ANDREA -libero- 1.38.19 360 CHIARIN MASSIMO G.P. I GAMBER DE CUNCURESS 1.41.30
225 TARDELLI MASSIMO G.S. LAMMARI 1.34.07 307 DEL SOLDATO GIANNI IL PONTE SCANDICCI 1.38.20 361 MANNUCCI ANTONIO G.S. POD. RESCO 1.41.34
226 BIGAZZI ANTONIO G.S. PODISTICA EMPOLESE 1.34.08 308 BELLONI DAVIDE ATL. AMATORI CARRARA 1.38.21 362 LORENZI ALESSANDRO POL. OLTRARNO 1.41.35
227 THOMPSON CHRISTIAN SOC ATL TEMPIO PAUSANIA 1.34.15 309 BATTILANI MARINO G.S. DIELLEFFE LA SPEZIA 1.38.22 363 BRAVO DANIELE OLIMPIA TERENZANO 1.41.37
228 PICCININI PAOLO U.S. ACLI SCALO VOGHERA 1.34.18 310 VITALE MARIO ATL. ALPINI TROFARELLO 1.38.35 364 CAPUZZO ENZO G.P. AVIS PAVIA 1.41.57
229 COSCI FRNCESCO G.P. LA GALLA PISA 1.34.20 311 DEMI PIERO U.P. ISOLOTTO 1.38.41 365 TROIANI MARCO POL. SPENSIERATI S. CROCE 1.42.04
230 PERITI ROBERTO G.P.AVIS PIOMBINO 1.34.22 312 BUCI GIANLUCA -libero- 1.38.44 366 AGNELLI MARCELLO ATL. RESCO REGGELLO 1.42.10
231 MONTALBETTI PIERLUIGI MARATONA DI TORINO 1.34.24 313 FOLLIERO MAURIZIO -libero- 1.38.46 367 BARDI FABIO BALESTRINI TEAM 1.42.11
232 LAPINI LUIGI CRCS IL CASTELLO LARI 1.34.29 314 RAVAZZONI PAOLO ATL. ARCI FAVARO 1.38.47 368 PIVETTI FABIO -libero- 1.42.13
233 PIERINI EDOARDO LIBERTAS TENNIS 1.34.32 315 LUCIOLI LIDO POL. OSTE 1.38.48 369 LACHI ALESSIO S.P. TORRE DEL MANGIA 1.42.13
234 BARSOTTINI FABRIZIO CRCS IL CASTELLO LARI 1.34.33 316 RICCIONI FRANCESCO -libero- 1.38.57 370 GAILLI LUCA -libero- 1.42.20
235 FANTOZZI GIAMPAOLO -libero- 1.34.36 371 BENASSI LUIGI ATL. ISOLA D’ELBA 1.42.26
236 PARDINI LISANDRO G.S. LAMMARI 1.34.47 372 BARDINI DAVID -libero- 1.42.28
237 LO PICCOLO ANTONIO -libero- 1.34.50 373 TEMPERANI CARLO AVIS AMATORI PESCIA 1.42.30
238 SESTITO FERDINANDO TEAM SUMA COLLESALVETTI 1.34.53 374 FLAMMIA PIETRO -libero- 1.42.32
239 CECHI ALESSIO G.P. LE SBARRE 1.35.00 375 DE VANNI GIULIANO G.S. RUNNERS LIVORNO 1.42.38
240 MILANESI SIMONE -libero- 1.35.04 376 CITTI MATTEO PIXAR ATL. LIVORNO 1.42.42
241 LAVAGNINI GIULIANO G.P.AVIS PIOMBINO 1.35.07 377 TOGNONI FEDERICO -libero- 1.42.43
242 SALVETTI ANGELO ATL. ARCI FAVARO 1.35.11 378 PIERI OTELLO G.S. PIEVE A RIPOLI 1.42.45
243 PERRI ALESSANDRO IL PONTE SCANDICCI 1.35.13 379 GIOLLI SANDRO POL. OLIMPIA COLLE VAL D’ELSA 1.42.49
244 GIANNETTI LUCIANO G.P. MASSA E COZZILE 1.35.15 380 CENCETTI EMILIANO POL. OLIMPIA COLLE VAL D’ELSA 1.42.49
245 PERIN GERMANO A.S. LIBERTAS GYMNASIUM 1.35.23 381 PALCHETTI ANDREA IL PONTE SCANDICCI 1.42.51
246 BARTOLI TIZIANO ATL. PORCARI 1.35.25 382 CASTROPIGNANO EMILIO G.P. LE SBARRE 1.42.53
247 BERNINI MAURIZIO -libero- 1.35.32 383 DAL PORTO FRANCESCO -libero- 1.42.55
248 STEFANI STEFANO G.S. LAMMARI 1.35.32 384 TOMMASI ANDREA -libero- 1.42.56
249 CECCHINATO FABIO 4 MORI TRIATHLON 1.35.34 385 CAGGIANO GABRIELE -libero- 1.42.57
250 LASSETTA VINCENZO ATL. MONTECATINI 1.35.37 386 MORGILLO MARCO -libero- 1.42.58
251 MANCIN ALESSANDRO -libero- 1.35.37 387 TEDESCHI MAURO -libero- 1.42.58
252 PELLEGRINI ALESSANDRO -libero- 1.35.39 388 SPINA VINCENZO ATL. PONTEDERA 1.42.59
253 BINI ANDREA G.S. PODISTICA EMPOLESE 1.35.40 389 ROVINA VINICIO G.P. LE SBARRE 1.43.04
254 BACCI GILBERTO BALESTRINI TEAM 1.35.41 390 NORFINI ALEANDRO -libero- 1.43.05
255 BENEDETTI LIDO CARR. TIGLIO 1.35.42 391 VAROCCHI ANDREA G.S. FIDIPPIDE PRATO 1.43.06
256 MAZZETTI MASSIMO G.P. C.A.I. PRATO 1.35.44 392 CARRARA CARLO ATL. PONTEDERA 1.43.14
257 MORELLI MAURIZIO PODISTI LIVORNESI 1.35.45 393 SANTANNI STEFANO -libero- 1.43.19
258 BIANCHI MAURIZIO POL. OLTRARNO 1.35.47 394 MORGILLO FRANCESCO G.P. LE SBARRE 1.43.22
259 DA PRATO DINO ATL. CAMAIORE 1.35.48 395 MODA ALESSANDRO G.S. POD. RESCO 1.43.24
260 LOMBARDI MARCO ATL. CAMAIORE 1.35.48 396 TURCHI ROSSANA G.S. TINT. COMETA 1.43.25
261 FERRARO ANDREA SANI E BELLI 1.35.50 397 ROSIGNOLI RENATO ASD ASSISI RUNNERS 1.43.31
262 BERNACCHI ROBERTO G.P. ROSSINI 1.35.50 398 FERRONI FILIPPO -libero- 1.43.32

Podismo e Atletica - 19
399 GINI GIAMPIERO -libero- 1.43.35
400 RAO MAURIZIO G.S. DIELLEFFE LA SPEZIA 1.43.37
401 SIMI MAURIZIO -libero- 1.43.38
402 ALTAVILLA ANTIMO -libero- 1.43.40
403 SANDRELLI ANTONIO PODISTICA PRATESE 1.43.44
404 DEL GRANDE LIPPI -libero- 1.43.47
405 GELLI LUCIANO 4 MORI TRIATHLON 1.43.51
406 MADDII ANDREA G.S. POD. RESCO 1.43.52
407 ORLANDINI LUIGI IL PONTE SCANDICCI 1.43.53
408 VERGASSOLA MAURO G.S. DIELLEFFE LA SPEZIA 1.44.02
409 FEDI MARCO POL. OSTE 1.44.05
410 BALDACCI GIORGIO ATL. ARCI FAVARO 1.44.12
411 CANALINI MASSIMO ATL. ARCI FAVARO 1.44.13
412 LOMBARDI ANDREA G.S. FIDIPPIDE PRATO 1.44.13
413 NAPOLI BENIAMINO G.P. LE SBARRE 1.44.16
414 ROMANATO FABRIZIO GS DILETT. LONARDO MARENGO 1.44.17
415 GESI SANDRO CRCS IL CASTELLO LARI 1.44.23
416 ONIDA FEDRICO -libero- 1.44.43
417 BERTANI RICCARDO G.S. RUNNERS LIVORNO 1.44.44
418 TADDEUCCI RUGGIERO MARCIATORI MARLIESI 1.44.47
419 MORETTI MARCO SOC. ATL. VOLTERRA 1.44.49
420 MANNAIONI MARCO SOC. ATL. VOLTERRA 1.44.49
421 TADDEI SERGIO G.S. PIEVE A RIPOLI 1.44.51
422 MARIANI SIMONE MARCIATORI MARLIESI 1.44.51
423 BANDINI MAURO POL. SPENSIERATI S. CROCE 1.44.52
424 PIERGENTILI FABRIZIO ATL. MONTURANESE 1.44.54
425 FIORI MAURO OSPEDALIERI PISA 1.45.06
426 MARCHESE ADRIANO G.S. ALPINI GENOVA 1.45.08
427 FULCERI ALESSANDRO -libero- 1.45.11
428 BENSI STEFANO ATL. AMATORI CECINA 1.45.11
429 BORGIOLI SAURO -libero- 1.45.14 511 LANDUCCI MAURIZIO G.P. ROSSINI 1.50.10 556 LIGUORI ANDREA RUNNING T.C. PRATO 1.53.50
430 PELLEGRINI ROBERTO G.S. ALPINI GENOVA 1.45.15 512 MATERAZZI ALESSIO IL MARATONETA RUNNER CLUB 1.50.20 557 D’ERCOLE SILVIO -libero- 1.53.56
431 BELLIN SAMUEL G.S. COLLI ALTI 1.45.17 513 ZAMBON GIOVANNI G.P CROCE D’ORO PRATO 1.50.25 558 MONTERUBBIANESI ROBERTO ATL. MONTURANESE 1.53.58
432 ROBERTO VINCENZO G.S. FIDIPPIDE PRATO 1.45.18 514 MAGGIARRI ANDREA -libero- 1.50.29 559 NASINI LUIGI ATL. MONTURANESE 1.53.59
433 ROSSI MASSIMO SOC. CRAL WHIRPOOL 1.45.24 515 PASQUALETTI STEFANO POL. CASAROSA 1.50.32 560 IOZZI ANGELO ATL. MONTURANESE 1.53.59
434 GUERRIERI GRAZIANO G.P. LE SBARRE 1.45.28 516 BIANCONI ANTONIO -libero- 1.50.33 561 GUARNONI ERNESTO ATL. LIB. FAEBER UBOLDO 1.54.01
435 TOMASELLI ALFREDO G.P. LE SBARRE 1.45.29 517 GOZZINI PAOLO PODISMO IL PONTE A EGOLA 1.50.35 562 TORTI ENRICO G.P. LE SBARRE 1.54.02
436 PADOVAN CRISTIANO NUOTO LIVORNO 1.45.40 518 AMATRUDA VINCENZO ATL. CALDERARA TEKNOPLAST 1.50.36 563 CAPORIZZI GIUSEPPE A.S.ATL. VINCI MALLUCCHI 1.54.04
437 ONIDA ALESSIO -libero- 1.45.40 519 MIGLIARINI VALFREDO PODISTI LIVORNESI 1.50.48 564 MACCIONI VALTER -libero- 1.54.08
438 DAMIANO GIANFRANCO G.S. MARATONETI DEL TIGULLIO 1.45.44 520 AZZINI MASSIMILIANO G.P. LE SBARRE 1.50.53 565 VENTURELLI ANTONIO ATL. ARCI FAVARO 1.54.09
439 FOSSI PAOLO G.S. FIDIPPIDE PRATO 1.45.49 521 - - 1.51.02 566 CALOSI SIMONE A.S. EQUINOX 1.54.22
440 GALLETTI FRANCO PROMOSPORT ITALIA 1.45.52 522 FERRAZZUTO MASSIMO -libero- 1.51.04 567 PELOPONNESO MARCELLO ATL. PORCARI 1.54.28
441 REALE BRUNO POD. TRANESE UN.IND.LE 1.45.52 523 PHILIPS AMBER -libero- 1.51.05 568 MOLEA GIUSEPPE G.P. LA GALLA PISA 1.54.28
442 BRACCIALINI CLAUDIO G.P. ROSSINI 1.45.57 524 LISCHI SANDRO G.P. LE SBARRE 1.51.07 569 TAUCCI ROBERTO -libero- 1.54.34
443 ANGIOLINI VITTORIO -libero- 1.46.03 525 ROSSETTI MASSIMO G.S. PIEVE A RIPOLI 1.51.08 570 BIMBI SIMONE -libero- 1.54.51
444 CARMIGNANI LUCA CRAL USL PISTOIA 1.46.03 526 BARAGLI ALESSANDRO IL PONTE SCANDICCI 1.51.09 571 LIPPI MAURO LE PANCHE CASTELQUARTO 1.54.56
445 CIANI FRANCO MONTELUPO RUNNERS 1.46.05 527 DI TOMASO ALESSANDRO IL PONTE SCANDICCI 1.51.11 572 CAPRINI VASCO -libero- 1.54.57
446 ROSELLINI RENZO -libero- 1.46.11 528 PASTACALDI MARCO POL. OSTE 1.51.19 573 CHIARELLO ANDREA AVIS COPIT PISTOIA 1.55.01
447 TONI LUCIANO ATL. MONTECATINI 1.46.12 529 BACCI ROBERTO -libero- 1.51.27 574 MICHELOZZI GABRIELE AVIS COPIT PISTOIA 1.55.08
448 SARTORI MARCO G.P. BOVISIO MASCIAGO 1.46.23 530 SUSIA RENZO -libero- 1.51.41 575 DI LEONARDO VINCENZO ATL. SCANDIANO 1.55.11
449 BERTI DANTE -libero- 1.46.26 531 STAGNARO SERGIO G.S. MARATONETI DEL TIGULLIO 1.51.44 576 BURRONI GUIDO SOC. CRAL WHIRPOOL 1.55.11
450 FIORENTINI MASSIMO ATL. PONTEDERA 1.46.33 532 RUSSO GABRIELE -libero- 1.51.54 577 DELLA LASTRA MARCO IL PONTE SCANDICCI 1.55.36
451 BENEDINI EGISTO ORECCHIELLA GARFAGNANA 1.46.36 533 PASTORINO FILIPPO MARATONETI GENOVESI 1.51.55 578 VALLERINI GIUSEPPE MARATONETI GENOVESI 1.55.40
452 NOVI PAOLO ATL. PONTEDERA 1.46.38 534 MODOLO GABRIELE -libero- 1.51.57 579 LUPERI LUIGI IVAN G.P. ROSSINI 1.55.54
453 FRANZOSI PIERANGELO G.S. CASTELLANIA - GOZZANO 1.46.39 535 CAPPELLI SIMONE -libero- 1.51.57 580 MASINI IVO G.P. ROSSINI 1.55.54
454 CIRPIANI ALBERTO -libero- 1.46.46 536 MENICHETTI CARLO G.S. PIEVE A RIPOLI 1.51.57 581 SEEBERGER CLEMENS -libero- 1.55.58
455 BERTUCCELLI ALESSANDRO B2K 1.46.47 537 BARBIERI ANDREA -libero- 1.52.00 582 SIMI MAURIZIO G.P. ROSSINI 1.56.12
456 BARTOLI FRANCO POL. OLTRARNO 1.46.51 538 BOCCUZZI GENNARO -libero- 1.52.10 583 CARMIGNANI ARTURO G.S. LA VERRU’A 1.56.13
457 MICHELETTA ANTONIO OSPEDALIERI PISA 1.46.52 539 PERUGINI PAOLO -libero- 1.52.10 584 QUAGLI FRANCO -libero- 1.56.24
458 TESEO GIANLUCA MARATONA DI ROMA 1.46.53 540 MORI MARZIO -libero- 1.52.11 585 MALVALDI UMBERTO -libero- 1.56.25
459 BARTALINI ROBERTO G.P. ROSSINI 1.47.02 541 MIGNOLLI PIERPAOLO -libero- 1.52.35 586 BROCCHINI EUGENIO MARCIATORI SEGROMIGNESI 1.56.32
460 ZAMBELLA MICHELINO -libero- 1.47.27 542 IACOPONI LUCA -libero- 1.52.36 587 MEATTINI DANIELE -libero- 1.56.33
461 MANNINI VARESCO G.S. PODISTICA EMPOLESE 1.47.28 543 SCORDAMAGLIA ROBERTO ATL. ARCI FAVARO 1.52.39 588 BOERO ALESSANDRO -libero- 1.56.45
462 RICCI MASSIMILIANO -libero- 1.47.30 544 GIUSTI EDOARDO A.S.ATL. LASTRA A SIGNA 1.52.39 589 FEDERICO STEFANO LE PANCHE CASTELQUARTO 1.56.57
463 TADDEI MASSIMO -libero- 1.47.34 545 CRISTIGLIO ANDREA -libero- 1.52.43 590 MONTESANO CARLO -libero- 1.57.02
464 PROFILI GABRIELE G.P. LE SBARRE 1.47.36 546 BRUNI NICOLO ATL. TEAM MARBLEMAN 1.52.44 591 ZOTTA DONATO ATL. ARCI FAVARO 1.57.21
465 FRANCIONI SANDRO MONTELUPO RUNNERS 1.47.38 547 DELLA ROSSA FEDERICO PISA TRIATHLON 1.52.44 592 MARIOTTI ALESSANDRO BALESTRINI TEAM 1.57.22
466 ROSETTI MAURIZIO -libero- 1.47.39 548 GUIZZARO STEFANO G.S. FIDIPPIDE PRATO 1.52.50 593 ANDIAZABAL CARLOS ROAD RUNNERS MILANO 1.57.26
467 BARIGLIANO CARMINE PISA TRIATHLON 1.47.42 549 SOLDANI FEDERICO -libero- 1.53.05 594 ANTONINI MAURIZIO G.P. LE SBARRE 1.57.43
468 BARGHINI MARCO A.S.ATL. VINCI MALLUCCHI 1.47.47 550 VIZZINI SALVATOPRE PRATOMARATHON 1.53.10 595 MAGISTRO FILIPPO -libero- 1.57.48
469 PICCINI ALESSANDRO G.P. LA GALLA PISA 1.47.51 551 PERGOLA LUCA MARCIATORI SEGROMIGNESI 1.53.18 596 BIAGIONI GIORGIO G.S. MARCIATORI BARGA 1.57.51
470 FILIDEI STEFANO LA TORRE 1.47.56 552 BIAGINI MARCO MARCIATORI SEGROMIGNESI 1.53.26 597 MANCINI MAURO POL. SPENSIERATI S. CROCE 1.58.02
471 MOSCHI SIMONE G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 1.47.57 553 NERI GIULIANO S.P. TORRE DEL MANGIA 1.53.29 598 PERA MICHELE MARCIATORI MARLIESI 1.58.12
472 BARTOLOMEI MASSIMILIAMO -libero- 1.47.59 554 MANCUSI ARTURO ATL. ISOLA D’ELBA 1.53.32 599 RICCOMINI GIULIANO MARCIATORI SEGROMIGNESI 1.58.14
473 BUTINI MAURIZIO IL PONTE SCANDICCI 1.48.01 555 BORDOLESI FRANCESCO G.P. LE SBARRE 1.53.43 600 CASAROSA PAOLO -libero- 1.58.28
474 PALATRESI ALESSANDRO C.S.I. 1.48.09 601 FONTANA ITALO POD. MIS. AGLIANESE 1.58.40
475 TOMASI MAURIZIO A.S. SILVANO FEDI 1.48.09 602 CONTI RODOLFO -libero- 1.58.52
476 MATTEI ALESSANDRO -libero- 1.48.10 603 MILANESI PAOLO -libero- 1.58.55
477 RUBINI MARCO ATL. ARCI FAVARO 1.48.11 604 FORMICHINI GIORGIO POD. SECONDO CASADEI 1.58.57
478 BIANCANI RICCARDO -libero- 1.48.22 605 LUCCINI LUCA -libero- 1.59.12
479 CALZOLARI DINO G.S. COLLI ALTI 1.48.23 606 PAGLIONICO MARIO ATL. ARCI FAVARO 1.59.19
480 CONGIU LUCIANO ATL. AMATORI CARRARA 1.48.24 607 ANGELI GIUSEPPE G.S. RETRORUNNING VERSILIA 1.59.31
481 LUCHETTI GIOVANNI RUNNING T.C. PRATO 1.48.25 608 LORGNA GIANLUIGI POL. MONTISOLA 1.59.45
482 CAPPAGLI GIORGIO -libero- 1.48.28 609 FERRI MASSIMO ATL. ARCI FAVARO 1.59.45
483 MANETTI ROBERTO -libero- 1.48.37 610 MAESTRIPIERI STEFANO G.P CROCE D’ORO PRATO 1.59.47
484 LO RE ANTONIO -libero- 1.48.42 611 PORTOFRANCO FELICE PODISTICA PRATESE 1.59.50
485 BETTA LUCA -libero- 1.48.42 612 FERRARI MIRCO G.S. AVIS SARZANA 2.00.27
486 GISTRI FRANCO IL PONTE SCANDICCI 1.48.46 613 - - 2.00.43
487 BARNI DANIELE INWOOL PRATO 1.48.53 614 BALLONI CARLO -libero- 2.01.03
488 ROSSETTI MAURO -libero- 1.48.57 615 TOTI GIORGIO -libero- 2.01.05
489 TOZZI ROBERTO -libero- 1.49.01 616 GIUNTOLI PAOLO G.P. ROSSINI 2.01.19
490 LUCCHESI LUIGI ATL. MASSAROSA AMICI D. MARC 1.49.03 617 GENNARI GORDANO ENDAS LIVORNO 2.01.24
491 ANCILLOTTI RICCARDO ATL. ISOLA D’ELBA 1.49.04 618 FACCA LUIGI MARATHON CLUB PISA-ONLUS 2.01.27
492 CONTUSSI CLAUDIO G.P. ROSSINI 1.49.06 619 LEONI IVANO PODISMO IL PONTE A EGOLA 2.01.28
493 TURCHI PAOLO G.S. LAMMARI 1.49.07 620 MASSAI MAURIZIO -libero- 2.01.29
494 PISANESCHI ADRIANO G.S. FIDIPPIDE PRATO 1.49.11 621 CIPRIANI SIMONE IL PONTE SCANDICCI 2.01.36
495 NICCOLAI RICCARDO -libero- 1.49.11 622 SCARFI RENATO OSPEDALIERI PISA 2.01.40
496 PAPANTI FRANCO G.S. PODISTICA EMPOLESE 1.49.12 623 PALDI STEFANO -libero- 2.01.57
497 FRAU PAOLO -libero- 1.49.23 624 PELLICCIOTTI GIOVANNI -libero- 2.01.57
498 DAMIANI PIER -libero- 1.49.32 625 ACCIAI ENRICO -libero- 2.02.06
499 VALLESI GIANLUCA -libero- 1.49.32 626 CALABRESE SILVIO PODISTICA PRATESE 2.02.27
500 TOMASSETTI SATURNINO -libero- 1.49.36 627 MOCCIA RAFFAELE PODISTICA PRATESE 2.02.27
501 FARINA MARIO -libero- 1.49.41 628 BONOMO SERGIO -libero- 2.02.36
502 DAL LAGO LUDMILLO ATL. PORCARI 1.49.42 629 MARINI MATTEO -libero- 2.02.58
503 GINANNI LUCA ATL. CASALGUIDI 1.49.48 630 GUARDUCCI MASSIMILIANO -libero- 2.02.58
504 MANNELLI DANIELE -libero- 1.49.48 631 BARCACCI GIULIANO PODISTICA PRATESE 2.03.12
505 VALENSISE MASSIMO A.S. SILVANO FEDI 1.49.49 632 NISTRI ALESSIO -libero- 2.03.15
506 PETRACCHI MASSIMO -libero- 1.49.55 633 CECCARELLI ALBERTO ATL. C.G.C VIAREGGIO 2.04.16
507 CHIELLINI ALESSANDRO -libero- 1.49.57 634 SANGUINETTI ADOLFO S.S. TRIONFO LIGURE 2.04.30
508 JABOLI GIANPIERO ATL. CALDERARA TEKNOPLAST 1.50.03 635 - - 2.04.36
509 BARDUCCI ENRICO G.P CROCE D’ORO PRATO 1.50.06 636 D’AGOSTINO DOMENICO POD. MIS. AGLIANESE 2.04.38
510 BRUNELLI SILVANO PODISTI LIVORNESI 1.50.07 637 INGRASSIA MICHELE -libero- 2.05.08

20 - Podismo e Atletica Servizio fotografico di Piero Giacomelli (www.pierogiacomelli.com)


638 LANNI MARCELLO G.P. ROSSINI 2.05.26
639 MARMO UGO IL PONTE SCANDICCI 2.05.54
640 FEDI MARCO CRAL USL PISTOIA 2.06.44
641 SULIS GIUSEPPE ATL. TEAM MARBLEMAN 2.07.25
642 - - 2.07.31
643 CENCI GIORGIO PODISTICA PRATESE 2.07.35
644 BENEDETTI GIANFRANCO SPORTINSIEME MODENA 2.07.49
645 LUSCHI ALDO -libero- 2.08.31
646 - - 2.09.32
647 D’IPPOLITO ALBERTO -libero- 2.09.39
648 DEL RIO ANDREA -libero- 2.09.39
649 MORANDINI GIOVANNI -libero- 2.09.53
650 NARDINI PAOLO -libero- 2.10.05
651 BASSI PIER SAURO ATL. MASSAROSA AMICI D. MARC 2.10.17
652 LAZZARI ELIO F.A.S.M. LUCCA 2.10.22
653 MARCUCCI VINCENZO RUNNING T.C. PRATO 2.10.23
654 CRISTINO FRANCO G.S. MARATONETI DEL TIGULLIO 2.10.51
655 MAUCCI SILVIO -libero- 2.11.34
656 BEZZI GINO -libero- 2.11.52
657 MAZZEI GIANLUCA PODISTICA PRATESE 2.12.03
658 PUCCINELLI ALESSANDRO ATL. C.G.C VIAREGGIO 2.12.36
659 CECCHELLA CLAUDIO G.P. LA GALLA PISA 2.12.37
660 COSI VANNI U.S. NAVE A ROZZANO 2.13.21
661 VENTURINI NICOLA -libero- 2.13.58
662 BRESCI PAOLO G.P CROCE D’ORO PRATO 2.15.06
663 MARRA GIOVANNI -libero- 2.16.01
664 BORGONOVO LEONARDO -libero- 2.18.18
665 CHELOTTI LUCA G.P. ROSSINI 2.18.32
666 PARCOSSI ALESSANDRO LE PANCHE CASTELQUARTO 2.18.41
667 SANDRI STEFANO G.S. PASTA GRANAROLO 2.19.30
668 METTA DONATO G.S. PASTA GRANAROLO 2.19.30
669 MORONI LORENZO G.P. MASSA E COZZILE 2.19.41
670 DETTORI ANTONIO SEF TORRES ATL LEGG 2.21.33
671 ORSINI FABIO G.S.E - CAPAR 2.22.56
672 DE ROSE JONATHAN -libero- 2.25.34 8 PERRONE CRISTINA G.S. LAMMARI 1.27.36 26 SCHETTINO ANTONIETTA G.P. MASSA E COZZILE 1.38.57
673 BARDUCCI FABRIZIO G.P CROCE D’ORO PRATO 2.33.50 9 ANTONGIOVANNI MARA G.S. LAMMARI 1.27.52 27 BARCHETTI MONICA ATL. CALDERARA TEKNOPLAST 1.40.31
674 BARBACCIA ANTONIO G.S. PODISTICA EMPOLESE 2.35.50 10 BERNINI VALERIA G.S. RUNNERS LIVORNO 1.28.10 28 MATARAZZO MARINA VISNOVA SA 1.40.53
675 EVERS HERMANN -libero- 2.45.24 11 BALDANZI LAURA G.P. LE SBARRE 1.28.37 29 FRANCIONE MICHELA G.P. LE SBARRE 1.42.06
676 GIANNINI ROLANDO F.A.S.M. LUCCA 2.55.28 12 GRANAI MONNALISA ATLETICATEAMMARBLEMAN 1.28.50 30 GACCI ELISABETTA G.P. C.A.I. PRATO 1.42.08
677 ECCHIA MARIO ATL. CALDERARA TEKNOPLAST 2.59.32 13 LENZI ANGELA ATL. ISOLA D’ELBA 1.32.09 31 LIVERANI PATRIZIA S.P. TORRE DEL MANGIA 1.42.11
678 CONTARDI MICHELE G.S. PODISTICA EMPOLESE 4.06.14 14 GRASSINI PAOLA G.P. LA GALLA PISA 1.32.37 32 CATERINI ANTONELLA G.P. LA GALLA PISA 1.42.14
15 BERGOGLIO ANNA G. P. DILETT. TAPPOROSSO 1.33.08 33 MAURRI LAURA G.S. POD. RESCO 1.43.24
CLASSIFICA FEMMINILE 16 FERRETTI NICOLETTA G.S. RUNNERS LIVORNO 1.33.22 34 MELANI SILVIA G.S. LAMMARI 1.44.31
1 JEMESUNDE CHRITINE ASS. GENERALI SPA PROGETTO SPO 1.19.51 17 CAROTI GHELLI FRANCESCA PISA TRIATHLON 1.34.00 35 FERRONI CATERINA MARCIATORI MARLIESI 1.44.58
2 LUONGO VERONICA TEAM SUMA COLLESALVETTI 1.24.23 18 DI CESARE DANIELA G.P. LE SBARRE 1.34.06 36 BILANCERI LISA G.S. PIEVE A RIPOLI 1.45.45
3 JACCHERI ELENA G.P. LA GALLA PISA 1.24.31 19 MARZI CLAUDIA G.P. LA GALLA PISA 1.36.04 37 ROMAN STEFANIA A.S. EQUINOX 1.45.46
4 NERI CRISTINA G.P. LE SBARRE 1.25.31 20 FORNINO ROSAMARIA ATL. ISOLA D’ELBA 1.36.15 38 MANNINI BENEDETTA MONTELUPO RUNNERS 1.46.06
5 SALVIETTI DANIELA G.S. LAMMARI 1.25.32 21 MARTINENGO GAUDENZIA G.P. LA GALLA PISA 1.36.34 39 FAGIOLINI SARA TEAM SUMA COLLESALVETTI 1.46.09
6 TAZZIOLI MARTINA ATL. CAMAIORE 1.26.37 22 VIVIANI SILVIA POD. OSPEDALIERI PISA 1.37.04 40 GODANI DANIELA ATL. AMATORI CARRARA 1.46.22
7 BUCCI BARBARA G.S. LAMMARI 1.26.56 23 QUERCIOLI CRISTINA -libero- 1.37.26 41 MUZI FEDERICA G.S. RUNNERS LIVORNO 1.46.27
24 CAMBI ELENA G.P. LA GALLA PISA 1.37.46 42 IZZO IMMACOLATA ATL. VALDINIEVOLE 1.47.00
25 GIORGI CRISTINA TEAM SUMA COLLESALVETTI 1.38.28 43 TORNANI CATERINA G.P. MASSA E COZZILE 1.47.10
44 BUZZI BARBARA ATL. MONTURANESE 1.47.34
45 CASALGRANDI GABRIELLA CIRC. RICR. CULT. CITTANOVA 1.47.43
46 SANTORO PAOLA G.P. W LE DONNE 1.47.48
47 MEINI ELISA G.P. ROSSINI 1.49.06
48 ANDREINI MIRIA -libero- 1.49.07
49 FRUZZA MARIELLA G.S. LAMMARI 1.49.11
50 SOLDI CATIA POL. OSTE 1.49.12
51 BONAFFINI CONCETTA -libero- 1.50.33
52 POLLIFRONE ELISABETTA SANI E BELLI 1.50.40
53 FACCENDA CLAUDIA G.S. RUNNERS LIVORNO 1.50.42
54 ANTONIUCCIO FRANCESCA G.S. ATL SIGNA 1.51.31
55 GALLERINI GIULIANA POL. SPENSIERATI S. CROCE 1.52.06
56 PAOLI VALERIA G.P. LA GALLA PISA 1.52.32
57 GUCCINELLI LAURA ATL. ARCI FAVARO 1.52.39
58 GIUSTI PAOLA PISA TRIATHLON 1.52.43
59 TOZZI LUCIA SOC. CRAL WHIRPOOL 1.52.56
60 SANTINI SONIA G.S. PIEVE A RIPOLI 1.53.21
61 MACHETTI EMANUELA SOC. CRAL WHIRPOOL 1.54.11
62 GIUSTI EVA G.S. LAMMARI 1.54.22
63 PIEROTTI ALESSANDRA G.P. LA GALLA PISA 1.54.28
64 MELISE LAGA U.S. NAVE A ROZZANO 1.54.36
65 BUSCHARDT JEANNETTE -libero- 1.54.40
66 LODOVICI MARINA G.S. RUNNERS LIVORNO 1.55.28
67 ZAMMUTO ILMA ATL. ISOLA D’ELBA 1.55.48
68 CITI CLAUDIA -libero- 1.57.51
69 COMPARINI DONATELLA G.P. ROSSINI 1.58.53
70 TONI ROBERTA PODISMO IL PONTE A EGOLA 1.59.27
71 VITTORINI ENI ATL. CAPRAIA E LIMITE 1.59.55
72 VESCOVINI CINZIA CRAL QUADRIFOGLIO 2.00.40
73 KEMENA MONIKA -libero- 2.01.10
74 PELLEGRINI MONICA ATL. BORGO A BUGGIANO 2.01.37
75 GAMBACCIANI SONIA -libero- 2.01.55
76 ANGIOLI LAURA -libero- 2.02.13
77 BROGI GRAZIELLA POL. SPENSIERATI S. CROCE 2.03.09
78 DI PUCCIO ILARIA -libero- 2.03.25
79 SILORI CINZIA LE PANCHE CASTELQUARTO 2.03.57
80 ROSSELLI ELEONORA AMC 2.05.26
81 BIANUCCI SERENA -libero- 2.06.30
82 SALVADORI MONICA CASAROSA 2.06.31
83 BELLI CHIARA -libero- 2.06.41
84 CONTI MARIA ATL. ARCI FAVARO 2.06.45
85 FIORENTINI LAURA G.P. LE SBARRE 2.07.54
86 BONTEMPELLI FRANCESCA -libero- 2.09.30
87 PIAZZA M.LUISA POD. SECONDO CASADEI 2.09.45
88 GABELLI CINZIA POD. SECONDO CASADEI 2.09.45
89 FIORENZA CATERINA -libero- 2.09.51
90 CHIONNA ANGELA -libero- 2.09.52
91 ULIVELLI ELETTRA A.S.ATL. LASTRA A SIGNA 2.10.41
92 MARTINI SUSANNA -libero- 2.12.09
93 BARDI OLGA -libero- 2.12.25
94 DEGLI’INNOCENTI FRANCA G.P. LA GALLA PISA 2.12.37
95 BERIOLA EMANUELA G.P. CROCE D’ORO PRATO 2.14.05
96 CAPONETTO KETTY LE PANCHE CASTELQUARTO 2.18.39
97 PANTANI FEDERICA A.C. BORGO S. MARIA 2.19.44
98 CONTIERO ANGELA ATL. ISOLA D’ELBA 2.20.38
99 PALTRINIERI PAOLA ATL. C.G.C VIAREGGIO 2.29.21
100 BELLONI ELENA -libero- 2.32.40
101 VANGHI STEFANIA G.P CROCE D’ORO PRATO 2.33.50
102 FERRANDINO CATERINA PODISMO IL PONTE A EGOLA 2.45.06
103 VELLUTINI SILVANA F.A.S.M. LUCCA 2.55.28

Podismo e Atletica - 21
27 ALGERINI ALESSANDRO LE PANCHE CASTELQUARTO 50’19” 112 ANTONINO LEONARDO POLISPORTIVA ISOLOTTO 1h00’57”
28 PETRILLO ANTONIO PODISTICA NARNALI 50’31” 113 TAIUTI MASSIMILIANO G.S. CITTA’ DI SESTO 1h01’01”
29 BARDOTTI SANDRO ATLETICA CASTELLO 50’32” 114 PITTI ROBERTO PODISTICA IL PONTE 1h01’04”
30 SCAPUCCI ALBERTO ATLETICA SIGNA 50’51” 115 CAMPANELLA PIERGIORGIO / 1h01’15”
31 FEDI MARCO POLISPORTIVA ISOLOTTO 51’02” 116 CRISTALLI CORRADO A.S. MONTEMURLO 1h01’19”
32 LOLLI GIOVANNI SILVANO FEDI 51’06” 117 TONINI PAOLO / 1h01’21”
33 BASSIN PABLO A.S. MONTEMURLO 51’21” 118 PROCACCI RICCARDO / 1h01’46”
34 LANDOZZI STAFANO PALESTRA OASI 51’25” 119 MAZZINGHI LUIGI G.S. MAIANO 1h01’50”
35 BALDINI ANDREA G.S. MAIANO 51’28” 120 PEDOL ANGELO / 1h02’02”
36 NARDI MAURIZIO / 51’28” 121 BOMBONATI FILIPPO / 1h02’11”
37 MARCHI DIEGO G.S. MAIANO 51’40” 122 DI LORENZO ANTONIO POD. SAN CASCIANO 1h02’47”
38 BAMBI COSIMO G.S. MAIANO 51’47” 123 PIERONI MAURO POLISPORTIVA ISOLOTTO 1h02’51”
39 MANDOLA ENRICO ATLETICA SIGNA 52’03” 124 CECCHI GIANNI / 1h03’01”
40 ROMAGNOLI FABIO MARCIATORI MUGELLO 52’06” 125 PETRAZZINI GABRIELE G.S. AUSONIA 1h03’08”
41 TIELLI TIZIANO SILVANO FEDI 52’13” 126 PICCIOLI LEONARDO G.S. MAIANO 1h03’11”
42 TORRINI ANDREA / 52’18” 127 SALANI MASSIMO NUOVA ATL. LASTRA A SIGNA 1h03’14”
43 NISLICH MAURIZIO G.S. IL FIORINO 52’23” 128 GIGLIOLI SIMONE PODISTICA IL PONTE 1h03’40”
44 MICHELINI DANIELE MARCIATORI MUGELLO 52’35” 129 QUERCIOLI GIOVANNI G.S. GUALDO 1h03’48”
45 PROZZO ANTONIO RESCO REGGELLO 52’40” 130 DONATINI ANDREA G.S. MAIANO 1h03’55”
46 MAMMOLI ANTONIO CROCE D’ORO PRATO 52’43” 131 GIACHI LUCA U.S. NAVE 1h03’59”
47 GIANNI LUIGI G.S. ORECCHIELLA LUCCA 52’45” 132 CAMPOPIANO ENZO A.S. MONTEMURLO 1h04’08”
48 MUGNO FRANCESCO G.S. IL FIORINO 52’46” 133 FONTANI CLAUDIO LE PANCHE CASTELQUARTO 1h04’08”
49 IDIMAURI MASSIMO ATLETICA CASTELLO 52’58” 134 MENCAGLI ALESSANDRO POLISPORTIVA ISOLOTTO 1h04’25”
50 RASTRELLI DAVID / 53’00” 135 DESII LUCA G.S. AUSONIA 1h04’48”
51 LANDI SAURO LA TORRE FOSSATO 53’03” 136 PELLERITO DANIELE / 1h04’55”
52 BRASCHI ANDREA LA ZAMBRA 53’09” 137 GALLI SERGIO US COLZI 1h04’56”
53 ALBINI ALESSANDRO G.S. IL FIORINO 53’16” 138 STEFANELLI MARCO US COLZI 1h04’57”
54 MERCATELLI FABIO LA RAMPA 53’23” 139 ROTI SANDRO G.S. IL FIORINO 1h05’06”
55 FORTEZZA BORIS LE PANCHE CASTELQUARTO 53’29” 140 SANESI FILIPPO / 1h05’07”
56 BOTTO ANDREA G.S. MAIANO 53’35” 141 BOCCARDI MARCO G.S. AUSONIA 1h05’13”
57 SCORTICHINI AGOSTINO G. P. LA ROMOLA 53’36” 142 BARLUZZI STEFANO OUTBACK 1h05’23”
58 PERITORE DANIELE ATLETICA CASTELLO 53’38” 143 GRISANTI NICOLA LE TORRI 1h05’27”
59 CAPPELLI FULVIO G.S. IL FIORINO 53’39” 144 LAPINI MASSIMO C.S. LUIVAN 1h05’29”
60 MANETTI LORENZO G.S. MAIANO 54’01” 145 BRASCHI ANDREA LA ZAMBRA 1h05’38”
Firenze 13 novembre 2005 - km 13 61 MARRUCCI ANDREA LE PANCHE CASTELQUARTO 54’02” 146 ROSSI ROBERTO FUTURA PRATO 1h05’43”
62 SALUSTRI ALFIO G.S. MAIANO 54’05” 147 TOSI MASSIMILIANO / 1h05’50”
63 BESSI ANDREA G.S. MAIANO 54’06” 148 CIPRIANI LUCA / 1h06’00”
Trofeo Tre Ville 64 CHAPLIN TIMOTHY POLISPORTIVA ISOLOTTO 54’12” 149 SIMONELLI SIMONE G.S. AUSONIA 1h06’02”
65 MATTONAI GIOVAN C.S. LUIVAN 54’13” 150 LIGUORI NICOLA / 1h06’13”
CLASSIFICA FEMMINILE 66 PEZZATINI FRANCO VICCHIO MARATHON 54’23” 151 MOSCARDINI MASSIMO / 1h06’22”
1 SEDONI ROMINA PRO SPORT FERRARA 50’10” 67 MERCATELLI FRANCESCO LA RAMPA 54’24” 152 BROGIONI PATRIZIO G.S. MAIANO 1h06’35”
2 IOZZELLI EMMA G.S. LAMMARI 50’42” 68 BONDI MARCO LE PANCHE CASTELQUARTO 54’29” 153 MAZARA GIUSEPPE ATLETICA CALENZANO 1h06’38”
3 ORSI SARA SESTESE FEMMINILE 52’50” 69 BORSELLI DANIELE G.S. MAIANO 54’38” 154 BALDI ALESSANDRO G.S. IL FIORINO 1h06’39”
4 AIROLDI MASSIMO G.S. MAIANO 53’09” 70 ASSIRELLI MASSIMO ATLETICA SIGNA 54’55” 155 FRATONI MAURIZIO G.S. AUSONIA 1h06’54”
5 DALLAI ROSSELLA G.S. LAMMARI 55’11” 71 PICCHI MIRKO PODISTICA IL PONTE 55’19” 156 PERINI MARCELLO G.S. CITTA’ DI SESTO 1h06’59”
6 GIOFRE’ CATERINA ATL. SANGIOVANNESE 55’39” 72 FONTOLAN MICHELE TEAM RUNNERS 55’24” 157 TARDUCCI RICCARDO G.S. MAIANO 1h07’01”
7 BAMBI TESSA G.S. MAIANO 57’17” 73 CAMPOLI JACOPO POLISPORTIVA ISOLOTTO 55’27” 158 GARAU SERGIO G.S. ESERCITO 1h07’04”
8 MONNETTI SABRINA LE PANCHE CASTELQUARTO 57’25” 74 MUGNAINI ANDREA MONTEMURLO M.T. 55’44” 159 VIGNOLI VALERIANO G.S. GUALDO 1h07’35”
9 CASALINI MANOLA ATL. APUNA FEMMINILE 57’41” 75 MANDOLA MAURIZIO LA TORRE FOSSATO 55’47” 160 ORTOLANI DARIO / 1h07’37”
10 MUGNO LAURA G.S. IL FIORINO 57’57” 76 GENSINI MASSIMO ATLETICA CALENZANO 56’05” 161 SESTINI MARCO POLISPORTIVA ISOLOTTO 1h07’56”
11 ZIO ESTER MONTEMURLO M.T. 59’54” 77 PORCIATTI VALERIO LE PANCHE CASTELQUARTO 56’20” 162 TADDEI FRANCESCO IL PONTE SCANDICCI 1h08’05”
12 SANA ACHAMBAR TEAM SUMA 1h00’17” 78 GUIDI PAOLO ALPI APUANE 56’22”
13 DE PASQUALE SILVANA SESTESE FEMMINILE 1h00’53” 79 DABIZZI ANDREA / 56’25”
14 LARI FEDERICA PODISTICA IL PONTE 1h01’03” 80 GALEOTTI FRANCESCO ATLETICA CALENZANO 56’31”
15 SECCI GIANFRANCA A.S. MONTEMURLO 1h01’18” 81 BALLERINI SIMONE ATLETICA SIGNA 56’42”
16 DEIANA MARUSKA PODISTICA IL PONTE 1h01’43” 82 NASTA ERASMO G.S. MAIANO 56’43”
17 CATARZI CINZIA ATLETICA CASTELLO 1h02’22” 83 DI DONATO CLAUDIO U.S. NAVE 56’44”
18 PECCHIOLI ANTONELLA G.S. MAIANO 1h04’19” 84 BACI CLAUDIO G.S. IL FIORINO 56’56”
19 FABBRI CRISTINA G.S. IL FIORINO 1h05’42” 85 SORRI MASSIMO ATLETICA VINCI 57’06”
20 GABRIELLI SARA G.S. IL FIORINO 1h05’58” 86 BARTALONI CRISTIAN PALESTRA OASI 57’23”
21 BIGAGLI GIOVANNA G.S. AUSONIA 1h06’20” 87 MUGLIA DANIELE G.S. GUALDO 57’33”
22 PIDATELLA DELIA LE PANCHE CASTELQUARTO 1h07’07” 88 GIOVANNELLI MATTEO A.S. MONTEMURLO 57’35”
23 LARI FRANCA AVIS QUERCETO 1h08’12” 89 CALDARELLI GABRIELE POLISPORTIVA ISOLOTTO 57’52”
24 PASQUARIELLO MARIA US COLZI 1h08’27” 90 FIORE ROBERTO PODISTICA IL PONTE 57’55”
25 MORGANTI ILARIA G.S. AUSONIA 1h08’43” 91 BENUCCI ALESSANDRO POLISPORTIVA ISOLOTTO 58’05”
26 LABARDI LAURA U.S. NAVE 1h09’27” 92 MEGNA ANTONIO LA ZAMBRA 58’08”
27 BARBOI CAMELIA G.S. MAIANO 1h09’53 93 NARDELLI CIRO FUTURA PRATO 58’30”
28 BOULANA FATNA G.S. MAIANO 1h09’56” 94 AMORELLI CLAUDIO IL PONTE SCANDICCI 58’53”
29 ROSADI MARCELLA LE LUMACHE 1h10’14” 95 GHERDINI STEFANO G.S. MAIANO 58’59”
30 SICURANZA SILVIA POSTE 1h10’52” 96 GROSSI GIACOMO MEZZANA 59’02”
31 FANFANI LETIZIA POLISPORTIVA ISOLOTTO 1h11’20” 97 DE CRISTOFORO TIZIANO FUTURA PRATO 59’04”
32 CERBIONI LAURA G.S. CITTA’ DI SESTO 1h11’57” 98 TOMER SANDRO ATLETICA CASTELLO 59’08”
33 TROMBI STEFANIA LE PANCHE CASTELQUARTO 1h14’50” 99 BRUCHI FRANCESCO / 59’24”
34 LORENZI ANTONIETTA POSTE 1h17’22” 100 BERNINI STEFANO ATLETICA CALENZANO 59’25”
35 PROFETI SILVIA IL PONTE SCANDICCI 1h18’00” 101 VITALI MASSIMILIANO G.S. IL FIORINO 59’38”
36 OLIVA MICHELA FUTURA PRATO 1h24’12” 102 SANTUCCI LORENZO LE PANCHE CASTELQUARTO 59’39”
37 BERGILI PATRIZIA G.S. MAIANO 1h24’59” 103 NANNETTI MAURO ATLETICA VINCI 59’58”
38 PRATO DONATELLA CASTELFRANCO EMILIA 1h28’17” 104 RUSSO FIORILLO FILIPPO DOPOL. FERROVIARIO 1h00’00”
39 GUIDI BARBARA C.S. LUIVAN 105 ULIVI MAURO ATLETICA CASTELLO 1h00’04”
40 PIETRINI MARISA G.S. AUSONIA 106 VALLINI ALESSIO / 1h00’12”
41 IOANNA ASSUNTA FUTURA PRATO 107 MOSCATELLI ANTONIO POLISPORTIVA ISOLOTTO 1h00’19”
42 FABIANI ROSSANA / 108 FELICETTI LUIGI G.S. IL FIORINO 1h00’39”
43 SGALLA CHIARA C.S. LUIVAN 109 SCARPELLI GIANLUCA VICCHIO MARATHON 1h00’45”
44 MINIATI AMBRA G.S. IL FIORINO 110 ORNELLA ALAIN G.S. MAIANO 1h00’50”
111 NANNINI MAURIZIO / 1h00’55”
CLASSIFICA MASCHILE
1 TREVE MATTIA G.S. CITTA’ DI SESTO 44’05”
2 TAQI MOHAMED G.S. IL FIORINO 44’09”
3 GIOFRE’ MICHELE ATLETICA CASTELLO 44’45”
4 NINGANZA AUGUSTIN VIRTUS LUCCA 44’47”
5 BAZHAR TAOUFIK PODISTICA FIORANESE 45’31”
6 OCCHIOLINI FILIPPO ATLETICA CASTELLO 45’35”
Servizio fotografico di Fabio Marranci

7 JAMALI JILALI SILVANO FEDI 45’39”


8 BISTONI DIEGO ATLETICA CASTELLO 46’12”
9 ZORN GIOVANNI G.S. CITTA’ DI SESTO 46’21”
10 DEL NISTA DANIELE VIRTUS LUCCA 46’25”
11 FRANCHINI ANDREA LE SBARRE TITIGNANO 46’37”
12 POLI GRAZIANO ALPI APUANE 46’45”
13 BOUZID RIDHA ATLETICA CASTELLO 47’06”
14 OBOUMMOUCH RACHID CORRADINI RUBIERA 47’28”
15 SEQUI DANIELE TEAM RUNNERS 47’37”
16 GUERRUCCI MARCO G.S. ORECCHIELLA LUCCA 48’02”
17 BARBIERI FAUSTO G.S. GABBI 48’10”
18 BENELLI YURI ATLETICA CASTELLO 48’16”
19 MARZOTTI TIZIANO ATLETICA CASTELLO 48’27”
20 GIORGETTI SANDRO G.S. CITTA’ DI SESTO 48’37”
21 SCHIERA LORENZO RESCO REGGELLO 48’43”
22 SALUSTRI ANTONIO G.S. MAIANO 48’46”
23 FUSI ANDREA NUOVA ATL. LASTRA A SIGNA 49’15”
24 VONAZZO SALVATORE G.S. IL FIORINO 49’37”
25 GRAZIOLI GIAMPAOLO G.S. MAIANO 49’47”
26 CARBONE MARIO ATLETICA VINCI 50’00”

22 - Podismo e Atletica
176 CHIARELLI LORENZO LE PANCHE CASTELQUARTO 1h12’15”
177 BARLACCHINI PAOLO NUOVA ATL. LASTRA A SIGNA 1h12’26”
178 CIOLLI FABIO MARCIATORI MUGELLO 1h13’13”
179 DOLFI ROBERTO SILVANO FEDI 1h13’21”
180 FELITTI ANSELMO G.S. AUSONIA 1h13’46”
181 GRASSI ANDREA POLISPORTIVA ISOLOTTO 1h13’55”
182 GIGLI FABIO ATLETICA CALENZANO 1h13’58”
183 CASPRINI ANDREA VALLE DEL MUGNONE 1h14’09”
184 BANCHELLI FRANCESCO PODISTICA IL PONTE 1h14’25”
185 PAMPIANI ALESSANDRO PODISTICA IL PONTE 1h14’26”
186 SENATORI ALESSANDRO / 1h14’29”
187 NICCOLI NICOLA / 1h15’28”
188 MATI ROBERTO / 1h15’54”
189 FILIPPINI ROBERTO ASSI BANCA TOSCANA 1h21’18”
190 TOCCAFONDI ANDREA G.S. CESARE BATTISTI 1h21’26”
191 DI PACE MICHELE G.S. MAIANO 1h23’06”
192 BRUNETTI MAURO CAMPI BISENZIO 1h23’42”
193 INNOCENTI SIMONE CAMPI BISENZIO 1h23’44”
194 BENCINI PIERO / 1h23’51”
195 MATTONI LUCIANO G.S. MAIANO 1h25’33”
196 ALINARI MASSIMO / 1h26’21”
197 MONTAGNANI FABRIZIO G.S. MAIANO 1h27’51”
198 FRATINI SIMONE U.S. UGNANO
199 CASCINO GIOVANNI /
200 PASQUALICCHIO ANTONIO ATLETICA CASTELLO
201 PORCASSI NINO G.S. IL FIORINO

CLASSIFICA VETERANE 9 GIANASSI GABRIELE AVIS QUERCETO 55’22”
1 COLLINA LOREDANA ATLETICA CALENZANO 1h05’47” 10 BALESTRI STEFANO ATLETICA VINCI 55’55”
2 BATTAGLINI ROSSANA U.S. NAVE 1h19’52” 11 CLEMENTE GIANFRANCO G.S. MAIANO 56’08”
3 DONATI IRENE ATLETICA SIGNA 1h21’17” 12 TOSCANO GIUSEPPE MARCIATORI MUGELLO 56’38”
4 BACCINI CINZIA ATLETICA PRATO 1h23’46” 13 SALVADORI SIRIO ATLETICA VINCI 56’51”
163 DACCI ALESSANDRO AVIS QUERCETO 1h08’16” 5 ALUNNI LORIANA A.S. MONTEMURLO 14 GIANNINI CLAUDIO SILVANO FEDI 56’52”
164 GIANNI PAOLO MONTEAPERTI 1h08’32” 6 SALES IVANA / 15 CIPOLLINI CLAUDIO ATLETICA VINCI 57’00”
165 ZANOTTI STEFANO ATLETICA CALENZANO 1h08’48” 7 BENDINELLI MARIA G.S. MAIANO 16 SIDDU MARCELLO G.S. MAIANO 57’11”
166 TORALDO MANFREDI G.S. IL FIORINO 1h09’25” 17 UGOLINI ALBERTO / 57’39”
167 MATRONE PASOCAGE / 1h10’13” CLASSIFICA VETERANI 18 GIANNOCCOLO ANTONIO G.S. MAIANO 58’50”
168 CIPRIANI SIMONE PODISTICA IL PONTE 1h10’43” 1 SIENI RENZO G.S. MAIANO 50’20” 19 ZUFFA ANDREA LE TORRI 59’04”
169 CAPPELLI MARCO G.S. AUSONIA 1h10’45” 2 FRANCHI GIOVANNI G.S. IL FIORINO 50’40” 20 MATTI AGOSTINO G.S. MAIANO 59’22”
170 CONIGLIO ROBERTO / 1h10’50” 3 DE MASI CARMINE A.S. MONTEMURLO 52’32” 21 FABRIZIO PASQUALE FUTURA PRATO 59’46”
171 MARINARI PIERO LE PANCHE CASTELQUARTO 1h10’55” 4 ROMITI MAURO G.S. MAIANO 52’56” 22 FANETTI ANRICO MONTEAPERTI 59’47”
172 FERRANTE RENATO / 1h11’11” 5 GIANNINI MAURO SILVANO FEDI 53’58” 23 PRATESI ENZO TORRE DEL MANGIA 59’48”
173 GIANASSI GIUSEPPE G.S. AUSONIA 1h11’12” 6 FRANCINI GIUSEPPE LA RAMPA 54’14” 24 SABATINI VITO LA ZAMBRA 1h00’11”
174 VANNINI PAOLO C.S. LUIVAN 1h11’59” 7 CALAMAI FRANCO G.S. MAIANO 54’16” 25 SERENI LUCIANO / 1h00’15”
175 FERRONI ANDREA G.S. MAIANO 1h11’59” 8 NIEDDA RAIMONDO ATLETICA SIGNA 55’19” 26 GUALTIERI FABIO MISERICORDIA AGLIANESE 1h00’26”
27 LIVORNESE GASPARE CROCE D’ORO PRATO 1h01’00”
28 PUCCIO ANTONIO G.S. MAIANO 1h01’34”
29 MANDOLA ANGELO ATLETICA SIGNA 1h01’35”

8 GENNAIO 2006 30 BERGAMASCHI AGOSTINO


31 BUFALO VINCENZO
32 CONTI DARIO
33 CIRRI STEFANO
LA ZAMBRA
/
IL PONTE SCANDICCI

G.S. AUSONIA
1h01’56”
1h02’13”
1h02’15”
1h03’12”
34 FALLUCCI SERGIO PODISTICA NARNALI 1h03’19”

28 INVERNALE A 35 CERBIONI STEFANO


36 PALMIERI GIUSEPPE
37 LAVA ENRICO
38 PAMPALONI ANDREA
39 BENEDETTI ENZO
40 RICCI MARCELLO
G.S. CITTA’ DI SESTO
G.S. CITTA’ DI SESTO
1h04’03”
1h04’06”
POLISPORTIVA ISOLOTTO 1h04’36”
POLISPORTIVA ISOLOTTO 1h04’39”
IL PONTE SCANDICCI
ATLETICA CALENZANO
1h05’34”
1h05’48”

DI PALASTRETO
41 BETTI TULLIO POLISPORTIVA ISOLOTTO 1h06’04”
42 SOLAZZO VINCENZO LE PANCHE CASTELQUARTO 1h06’10”
43 ROMANI MARCO / 1h06’33”
44 CAMPOLMI RENZO POLISPORTIVA ISOLOTTO 1h06’58”
45 MAZZARA MARTINO ATLETICA CALENZANO 1h07’00”
46 RAUGEI ALESSANDRO G.S. MAIANO 1h08’28”
Partenza Competitiva e Non Competitiva ore 9.00 47 PIERLICCI FOSCO
48 STRIANESE FRANCO
DIPENDENTI COMUNALI
ATLETICA SIGNA
1h08’40”
1h09’22”
Partenza Categorie Giovanili ore 10.30 49 ROMITI RAFFAELLO
50 POSTACCHINI LUCIO
G.S. MAIANO
/
1h09’26”
1h09’50”
51 GIUNTINI ENRICO G.S. MAIANO 1h11’31”
PREMIO DI PARTECIPAZIONE 52 POGGIOLINI SILVANO G.S. MAIANO 1h11’47”
T-Shirt + prodotti alimentari € 4,00, ai successivi pacco alimentare € 4,00 53 GRAZIANI PIERO
54 GIAMBRONE ANTONIO
G.S. AUSONIA
CHIESANUOVA PRATO
1h11’55”
1h12’28”
1 € per ogni iscritto sarà devoluto alla fondazione Meyer 55 ANFRONICO FRANCESCO / 1h14’01”
per la costruzione del nuovo ospedale 56 HASGAR ADAVANDI G.S. MAIANO 1h14’33”
57 MAURICI SALVATORE ATLETICA CALENZANO 1h16’41”
58 MARMO UGO IL PONTE SCANDICCI 1h17’59”
PREMIAZIONE CATEGORIE: 59 GIORNI RINO / 1h20’08”
Primi 100 Assoluti Maschile - Prime 50 Donne Assolute 60 PASQUETTI PIERO LE PANCHE CASTELQUARTO 1h21’17”
61 FIBBI PIERO G.S. MAIANO 1h23’52”
Primi 50 Veterani Uomini - Primi 15 Veterane Donne 62 BRUNETTI MASSIMO G.S. MAIANO 1h24’14”
Primi 20 Argento Uomini - Prime 5 Argento Donne 63 DEL SOLDATO MAURO G.S. MAIANO 1h26’07”
64 SALVI RODOLFO MISERICORDIA AGLIANESE 1h30’17”
65 RISPOLI MARCO / 1h30’55”
Premio di € 100,00 a chi batterà il record della corsa Maschile o Femminile 66 ORLANDI STEFANO C.S. LUIVAN
67 PERRINO GIUSEPPE G.S. MAIANO
PREMI SOCIETÀ CON MAGGIOR NUMERO DI ISCRITTI 68 NOVELLI OLIVIERO G.S. MAIANO

Dalla 1ª alla 5ª spalla - Dalla 6ª alla 10ª coppa CLASSIFICA ARGENTO
1 GIRIBON EMILIO ALPI APUANE 56’44”
PREMI SOCIETÀ A PUNTEGGIO 2 MELANI UMBERTO POD. AGLIANESE 57’58
Dalla 1ª alla 10ª coppa 3 GERBI PIERO LA TORRE FOSSATO 59’50”
4 MANNUCCI ALBERTO G.S. GUALDO 1h01’39”
5 BONI BRUNO G.S. IL FIORINO 1h01’49”
SOCIETÀ PROVENIENTE DA PIÙ LONTANO con almeno 5 partecipanti spalla 6 MANETTI AUGUSTO G.S. MAIANO 1h02’29”
7 BRUNO GIOVANNI G.S. MAIANO 1h05’10”
ISCRIZIONI 8 BECCHI FRANCO LE PANCHE CASTELQUARTO 1h06’30”
9 BELLACCI ALFREDO ATLETICA CALENZANO 1h07’05”
Casa del Popolo di Colonnata 10 VENTAGLI PAOLO LE PANCHE CASTELQUARTO 1h07’10”
i giorni 4, 5 e 7 gennaio dalle ore 21.00 alle ore 22.30 - Tel. 055 44203 11 BARBIERI GIANCARLO AVIS QUERCETO 1h09’08”
12 BONAIUTI ROBERTO ATLETICA CALENZANO 1h11’35”
13 FUNGHI ENZO G.S. AUSONIA 1h11’53”
ISCRIZIONI TELEFONICHE 14 MELI ANDREA G.S. MAIANO 1h12’59”
Palmieri Giuseppe 333 2821537, Bruschi Gabriella 339 4946017 15 BURGASSI CESARE G.S. MAIANO 1h13’09”
16 GORI GIANFRANCO CROCE D’ORO PRATO 1h14’07”
Le iscrizioni per le Società termineranno sabato 7 gennaio alle ore 22.30 17 KREIJKAMP DIRK G.S. CITTA’ DI SESTO 1h14’28”
Iscrizioni per Fax 055 4752216 entro le ore 19.00 di sabato 7 gennaio 18 GARUTI FRANCO G.S. MAIANO 1h19’15”
19 PIERINI PIERO G.S. MAIANO 1h19’16”
Tutti coloro che si iscrivono individualmente devono presentare copia 20 FERRACCI PIETRO LE PANCHE CASTELQUARTO
21 MOROZZI SIRO G.S. AUSONIA
del certificato medico valido o copia del tesserino di appartenenza 22 PASQUALICCHIO VITO ATLETICA CASTELLO
23 MINIATI WALTER G.S. IL FIORINO

Podismo e Atletica - 23
24 - Podismo e Atletica
Pietrasanta (LU) 19 novembre 2005 - mt 1609 Riparbella (LI) 20 novembre 2005 - km 20,5

1ª Retro-campestre 1ª Maratonina del Cinghiale


CLASSIFICA ASSOLUTI MASCHILE 1987-1961 Cat A Maschile (18-39)
1 Ginanni Luca Atletica Casalguidi (PT) 6’ 48’’ 1 Capretti Andrea Orecchiella 1: 11’ 03’’
2 Gozzo Massimo Pizzeria Pippo Ferrara 7’ 07’’ 2 Morelli Fabio Runners Livorno 1: 11’ 10’’
3 Fabbiani Nicola Polisp. Jolo (PO) 7’ 13’’ 3 Evangelisti Michele Orecchiella 1: 13’ 31’’
4 Tommasi Moreno G.S. Rossetto Lugagnano (VR) 7’ 24’’ 4 Polzella Michele Pol. Corso Italia PI 1: 13’ 42’’
5 Barneschi David Atletica Casalguidi (PT) 7’ 46’’ 5 Passoni Massimo Atl. Virtus Lucca 1: 15’ 20’’
6 Papini Andrea G.P. La Galla - Rossini (PI) 8’ 16’’ 6 Papi Simone Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 15’ 31’’
7 Artoni Paolo Atletica Ghinelli (BO) 8’ 44’’ 7 Merlino Paolo Balestrini Team 1: 15’ 39’’
8 Vanni Luca Atletica Porcari (LU) 8’ 53’’ 8 Martini Antonio Atl. Vinci 1: 18’ 47’’
9 Paglia Daniel G.S. Avis Poviglio (RE) 9’ 03’’ 9 Poggiolini Federico Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 20’ 40’’
10 Warin Garry G.P. Arcobaleno Collesalvetti (LI) 9’ 10’’ Firenze Marathon (Foto di Fabio Marranci) 10 Quintavalle Marco Orecchiella 1: 20’ 49’’
11 Vannini Fabio Atletica Casone (MS) 9’ 12’’ 11 Di Girolamo Michele Le Sbarre PI 1: 20’ 56’’
12 Cecchella Marco G.P. La Galla - Rossini (PI) 9’ 14’’ 3 Angeli Marco G.S. Retrorunning Versilia (LU) 20’’ 77 12 Faucci Emo Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 23’ 57’’
13 Bulgaresi Riccardo Arci Favaro (SP) 10’ 17’’ 4 Di Legge Iacopo G.P. La Galla - Rossini (PI) 23’’ 64 13 Ontini Mauro Le Sbarre PI 1: 25’ 57’’
14 Casprini Andrea G.P. Valle del Mugnone (FI) 10’ 40’’ 14 Lombardi Richard Atl. Olimpia Cole V D’Elsa 1: 29’ 04’’
15 Contussi Claudio G.P. La Galla - Rossini (PI) 10’ 42’’ CLASSIFICA GIOVANISSIME 1995-1993 - 80 metri 15 Carlesi Massimo Triathlon Livorno 1: 32’ 21’’
16 Falaschi Stefano Podismo il Ponte (PI) 11’ 43’’ 1 Bianchini Debora Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 20’’ 88 16 Filidei Stefano La Torre Cenaia 1: 33’ 00’’
17 Di Legge Luciano G.P. La Galla - Rossini (PI) 11’ 50’’ 2 Barneschi Alessia Atletica Casalguidi (PT) 21’’ 23 17 Ledda Lorenzo Libero 1: 33’ 31’’
18 Vanni Michele G.P. Arcobaleno Collesalvetti (LI) 15’ 23’’ 3 Eschini Lucilla Punto Fitness Camaiore 21’’ 99 18 Quaglierini Fabio Balestrini Team 1: 34’ 07’’
4 Ferri Azzurra Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 22’’ 46 19 Bertini Stefano AVIS Cecina 1: 36’ 47’’
CLASSIFICA ASSOLUTI FEMMINILE 1987-1961 5 Simonetti Jessica Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 24’’ 31 20 Manetti Roberto Atl. Volterra (SAV) 1: 49’ 21’’
1 Bertoncelli Miriam G.S. Rossetto Lugagnano (VR) 8’ 35’’ 6 Pieve Jasmin G.P. La Galla - Rossini (PI) 29’’ 93
2 Loberti Rita Pizzeria Pippo Ferrara 9’ 07’’ 7 Corrotti Giulia Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 32’’ 68 Cat B Maschile (40-49)
3 Pursiainen Nina G.P. La Galla - Rossini (PI) 10’ 47’’ 1 Davini Andrea Le Sbarre 1: 09’ 40’’
4 Zucchello Monica Punto Fitness Camaiore (LU) 14’ 30’’ CLASSIFICA BAMBINI 2003-1996 - 80 metri 2 Nocera Mario Runners Livorno 1: 15’ 53’’
5 Giansante Lucia Polisp. Spensierati (PI) 15’ 47’’ 1 Papini Elia G.P. La Galla - Rossini (PI) 16’’ 19 3 Franceschi Fabrizio Le Sbarre PI 1: 16’ 39’’
2 Magnolfi Gabriele Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 17’’ 26 4 Fontanelli Marzio Libero 1: 21’ 17’’
CLASSIFICA MASTER MASCHILE 1960-1946 3 Del Medico Riccardo Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 18’’ 25 5 Lorenzini Luciano Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 22’ 04’’
1 Brizzi Giorgio G.S. Retrorunning Versilia (LU) 8’ 02’’ 4 Antonucci Andrea Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 20’’ 92 6 Cecchelli Giancarlo Atl. Volterra (SAV) 1: 24’ 49’’
2 D’Errico Gabriele G.S. Maiano (FI) 8’ 26’’ 5 Faraoni Marco G.P. La Galla - Rossini (PI) 24’’ 47 7 Mauro Salvatore Triathlon Livorno 1: 25’ 42’’
3 Bruschi Maurizio Atletica Casalguidi (PT) 9’ 08’’ 6 Warin Andrea G.P. Arcobaleno Collesalvetti (LI) 25’’ 25 8 Biasci Marileno Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 27’ 58’’
4 Brugnoli Augusto G.S. Avis Poviglio (RE) 9’ 23’’ 7 Gaglianese Marco G.P. La Galla - Rossini (PI) 25’’ 38 9 Bucchioni Piero Runners Livorno 1: 29’ 52’’
5 Franceschini Nilo Podistica Galleno (LU) 9’ 42’’ 8 Contussi Nicola G.P. La Galla - Rossini (PI) 28’’ 41 10 Campanile Giuseppe C.A.I. Pistoia 1: 29’ 59’’
6 Olezzi Fernando Atletica Lippo-Calderara (BO) 10’ 11’’ 9 Di Legge Giacomo G.P. La Galla - Rossini (PI) 29’’ 72 11 Dal Canto MTB Cecina 1: 32’ 04’’
7 Capecchi Roberto Atletica Porcari (LU) 11’ 10’’ 10 Eschini Michelangelo Punto Fitness Camaiore 31’’ 35 12 Pasquadibisceglie Davide Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 34’ 24’’
8 Vettorato Dario G.P.D.S. Albignasego (PD) 11’ 29’’ 11 Fiaschi Dario G.P. La Galla - Rossini (PI) 34’’ 27 13 Dal Canto Mauro Libero 1: 37’ 31’’
9 Serra Rino Atletica Lippo-Calderara (BO) 11’ 41’’ 12 Cecchella Simone G.P. La Galla - Rossini (PI) 43’’ 28 14 Ferrara Armando Libero 1: 38’ 11’’
10 Peloponneso Marcello Atletica Porcari (LU) 11’ 56’’ 13 Faraoni Fabio G.P. La Galla - Rossini (PI) 54’’ 96 15 Bernardini Alberto Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 41’ 56’’
11 Fantozzi Giorgio G.P. Arcobaleno Collesalvetti (LI) 12’ 14’’ 14 Di Legge Alberto G.P. La Galla - Rossini (PI) 58’’ 90
12 Russo Carmelo Atletica Porcari (LU) 12’ 21’’ 15 Bruschi Francesco Atletica Casalguidi (PT) 1’ 00’’ 37 Cat C Maschile (50-59)
13 Bellesi Adriano G.P. Arcobaleno Collesalvetti (LI) 13’ 36’’ 1 Aiello Moreno Pontedera Atletica 1: 14’ 01’’
14 Toschi Gianfranco Orentano (PI) 15’ 02’’ CLASSIFICA BAMBINE 2003-1996 - 80 metri 2 Fioravanti Silvano Pontedera Atletica 1: 15’ 42’’
15 Bini Orlando Atletica Porcari (LU) 18’ 31’’ 1 Garbati Sara Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 23’’ 91 3 Zecchi Stefano Atl. Calenzano 1: 24’ 55’’
2 Croci Debora Atletica Casalguidi (PT) 25’’ 04 4 Pacini Piergiovanni Atl Casalguidi 1: 26’ 00’’
16 Fini Moreno Podisti Pian di Coreglia (LU) 19’ 06’’ 5 Tempestini Antonio Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 27’ 57’’
3 Vannucci Benedetta Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 26’’ 52
4 Cecchella Sara G.P. La Galla - Rossini (PI) 27’’ 66 6 Dal Canto Idilio Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 28’ 39’’
CLASSIFICA MASTER FEMMINILE 1960-1946 7 Pelletti Roberto Team Suma 1: 34’ 05’’
1 Caregnato Carla G.P.D.S. Albignasego (PD) 10’ 31’’ 5 Vanni Elisa Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 28’’ 64
6 Petroni Noemi Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 32’’ 21 8 Biagini Stefano Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 34’ 06’’
2 Biagini Marta A.S.C.D. Silvano Fedi (PT) 11’ 53’’ 9 Bensi Stefano Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 35’ 23’’
3 Piroli Eleonora Podistica Solidarietà (Roma) 12’ 34’’ 7 Lenzoni Giada Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 37’’ 53
8 Di Legge Elisabetta G.P. La Galla - Rossini (PI) 1’ 05’’ 55 10 Salvatori Dalmazio Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 36’ 11’’
11 Pierulivo Adriano Podisti Livornesi 1: 37’ 30’’
CLASSIFICA ARGENTO MASCHILE 1945 e prec. 12 Napoli Beniamino Le Sbarre 1: 40’ 20’’
1 Giuntini Fernando G.P. Arcobaleno Collesalvetti (LI) 11’ 15’’ CLASSIFICA SOCIETA’ (per iscritti) 13 Spinelli Marco AVIS Cecina 1: 41’ 55’’
2 Grandi Ivano Fratres Lucca 16’ 51’’ 1 G.P. Arcobaleno Collesalvetti (LI) 11
2 G.P. La Galla - Rossini (PI) 6 Cat C Argento Maschile (60 e oltre)
CLASSIFICA RAGAZZE 1992-1988 - 150 metri 3 Atletica Porcari (LU) 6 1 Di’Ambra Roberto Podisti Livornesi 1: 36’ 36’’
1 Papini Irene G.P. La Galla - Rossini (PI) 31’’ 03 4 G.P.D.S. Albignasego (PD) 4 2 Cresci Claudio Podisti Livornesi 1: 36’ 40’’
2 Pieve Nikita G.P. La Galla - Rossini (PI) 39’’ 41 5 Fratres Lucca 4 3 Pelletier Giovanni Podisti Livornesi 1: 38’ 06’’
3 Vannini Gloria Atletica Casone (MS) 48’’ 15 6 Atletica Casalguidi (PT) 4
7 Avis Poviglio (RE) 2 Classifica Femminile
CLASSIFICA GIOVANISSIMI 1995-1993 - 80 metri 8 Atletica Lippo-Calderara (BO) 2 1 Neri Cristina Le Sbarre PI 1: 23’ 50’’
1 Vanni Daniele Atletica Pietrasanta Versilia (LU) 17’’ 02 9 Pizzeria Pippo Ferrara 2 2 Baldanzi Laura Le Sbarre PI 1: 29’ 33’’
2 Gaglianese Fabio G.P. La Galla - Rossini (PI) 20’’ 10 10 G.S. Rossetto Lugagnano (VR) 2 3 Ferretti Nicoletta Runners Livorno 1: 30’ 35’’
4 Giorgi Cristina Team Suma 1: 34’ 23’’
5 Balleri Maria Grazia Team Suma 1: 35’ 26’’
Cireglio (PT) 20 novembre 2005 6 Bigazzi Claudia Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 1: 35’ 50’’
7 Brevi Alessandra AVIS Cecina 1: 37’ 42’’
5° Trofeo Paese di Cireglio 8 Di Cesare Daniela
9 Merlino Tiziana
Le Sbarre
Runners Livorno
1: 40’ 21’’
1: 43’ 06’’
Manifestazione podistica a staffetta 3 x km 2,270 10 Meini Elisa Libero 1: 49’ 20’’

SOCIETA’ 1° FRAZ. 2° FRAZ. 3° FRAZ. TOT Maschile km 10,550
Cat. ASSOLUTI MASCHILE 1 Martellacci Stefano Atl Castello 0: 35’ 38’’
1 ATLETICA SIGNA SPINELLA M. 7’38” IPPOLITO L. 7’48” ANTONINI S. 7’17” 22”43” 2 Baneschi Davide Atl. Livorno 0: 35’ 38’’
2 ATL. CASSA DI RISPARMIO PARRINI F. 7’34” BIONDI A. 7’44” TOSETTI P. 7’40” 22’58” 3 Meini Francesco Atl. Livorno 0: 37’ 09’’
4 Gori Francesco Atl. Livorno 0: 39’ 52’’
3 NUOVA ATL. LASTRA CAMBI D. 7’51” FUSI A. 7’55” QUINZI G. 7’30” 23’16” 5 Civilini Elvio Atl. Follonica 0: 40’ 05’’
4 ASCD S. FEDI PISTOIA VALENSISE M. 7’40” LOLLI G. 8’00” VIVARELLI N. 8’19” 23’59” 6 Raciti Marco Atl. Follonica 0: 42’ 05’’
5 ATL. CASALGUIDI BAGNI B. 8’01” VITI L. 8’06” VITI . 8’36” 24’43” 7 Gerini Nicola Atl. Vinci 0: 42’ 45’’
6 ATL. CASSA DI RISPARMIO MAESTRIPIERI L. 8’26” NOBILI M. 8’47” POLLINI F. 8’26” 25’39” 8 Bombonati Filippo Libero 0: 45’ 14’’
9 Giaconi Sergio Atl. Volterra 0: 48’ 58’’
7 ATL. CASSA DI RISPARMIO MANNELLI N. 8’42” GRILLI L. 8’40” GUALTIERI S. 8’19” 25’41” 10 Iovice Giuseppe Team Suma 0: 50’ 26’’
8 ATLETICA VINCI CARBONE M. 7’46” NANNETTI M. 9’24” IEBBA A. 8’37” 25’47” 11 Giannelli Franco Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 0: 59’ 58’’
9 ATLETICA VINCI BALESTRI S. 8’46” CIPOLLINI C. 8’51” CALANDRA G. 9’12” 26’49” 12 De Fusco Stefano Atl. Amatori Cecina Pubb. Ass. 0: 59’ 58’’

10 G.P. MASSA & COZZILE MICHELOTTI S. 8’37” NICCOLI F. 9’29” NERLI D. 9’13” 27’19” Femminile km 10,550
11 ASCD S. FEDI PISTOIA VENTURINI F 8’25” LOLLI R. 9’13” BONACCHI M. 10’15” 27’53” 1 Capobianco Mirella Team Suma 0: 51’ 23’’
12 G.P. CAI PISTOIA BAICCHI G. 9’01” ARRETINI A. 10’49” BALLI A. 9’16” 29’06” 2 Bellomini Maurizia Due Arni 0: 57’ 39’’
Cat. VETERANI MASCHILE 3 Pellettti Rosaslba Team Suma 1: 02’ 23’’
4 Vigilanti Cinzia CAI Pistoia 1: 07’ 37’’
1 ASCD S. FEDI PISTOIA MEI R. 8’41” GURCIULLO C. 9’11” DAMI F. 8’53” 26’45
2 ASCD S. FEDI PISTOIA VENTURINI G. 11’21” GALLO F. 10’38” MAESTRIPIERI G. 9’53” 31’52”
3 ASCD S. FEDI PISTOIA AMERINI G. 10’41” SACCOMANDO D. 12’09” DE FILIPPO A. 13’34” 36’24”
4 G.P. CAI PISTOIA FANTI V. 14’05” SIGNORINI G. 13’50” FERRETTI L. 13’06” 41’01”
Cat. ARGENTO MASCHILE
1 ATLETICA VINCI MONTI L. 9’12” SALVADORI B. 9’31” SALVADORI S. 9’29” 28’12”
2 R.M. BERZANTINA CANIGIANI V. 9’50” MARCHIONI R. 9’53” VITALI A. 9’47” 30’30”
3 G.P. CAI PISTOIA LOMIS R. 11’21” BONISTALLI R. 13’27” DOMENICALI U. 12’32” 37’20”
4 G.P. CAI PISTOIA MAGLIONE 14’24” BELLEGONI G. 15’07” BOCCARDI M. 14’11” 43’42”
Cat. ASSOLUTE FEMMINILE
1 ASCD S. FEDI PISTOIA DAMI E. 9’36 DAMI T. 10’31” ANDREOTTI F. 10’28” 30’35”
2 G.P. MASSA E COZZILE FERRARO V. 11’14” TORNANI C. 10’49” SCHETTINO A. 10’16” 32’19”
3 ASCD S. FEDI PISTOIA NUZZI E. 11’19” BIAGINI M. 12’05” PIGNANELLI P. 11’43” 35’07”
4 ASCD S. FEDI PISTOIA LOLLI R. 15’02” GIANI A. 11’49” GILIBERTI R. 14’13” 44’04”

Podismo e Atletica - 25
Chiusi (Si) 6 novembre 2005 - km 12,4 75 MENCHI ROGAI SERGIO RIN. MONTEVARCHI 59’ 46”
76 UGOLINI DANIELE POD. IL CAMPINO 59’ 53”
77 CIPRESSINI OTELLO AVIS S. SEPOLCRO 59’ 59”
13° Circuito di Porsenna 78 CENSINI LORENZO IL MARATONETA SIENA 1h 00’ 00”
79 FORTINI CARLO D.L.F. AREZZO 1h 00’ 24”
Ordine d’arrivo maschile 80 BONCIO MAURIZIO ASPA BASTIA 1h 01’ 08”
1 OCCHIOLINI FILIPPO U.P. POLICIANO 41’ 37” 81 FRANCESCHINI PATRIZIO GISP CHIANCIANO 1h 01’ 20”
2 BRAGANTI CLAUDIO PODISTICA LAMA 43’ 18” 82 NERI LUCIANO AICS MARATHON ROMA 1h 01’ 22”
3 MANGANELLI MARCO RIN. MONTEVARCHI 43’ 25” 83 RONDINI STEFANO AVIS PERUGIA 1h 01’ 29”
4 CRULLI LUCA U.P. POLICIANO 43’ 54” 84 LODOVICHI FRANCO G.S. FILIPPIDE 1h 01’ 30”
5 TALIANI MASSIMILIANO ATLETICA VINCI 44’ 52” 85 COCCHI UMBERTO U.P. POLICIANO 1h 01’ 36”
6 BRAGANTI MAURO PODISTICA LAMA 45’ 13” 86 GORINI ANDREA ATL. SESTINI 1h 02’ 15”
7 DONNINI EDIMARO POD. IL CAMPINO 46’ 19” 87 GUERRIERI MASSIMO G.S. FILIPPIDE 1h 02’ 38”
8 ZANOBINI DAVID ATL. SANGIOVANNESE 46’ 24” 88 BLASI ENZO U.P. POLICIANO 1h 03’ 10”
9 SINATTI STEFANO U.P. POLICIANO 46’ 37” 89 GASPERONI MASSIMO GISP CHIANCIANO 1h 03’ 13”
10 CARUSO ANDREA U.P. POLICIANO 46’ 52” 90 ROVITA FRANCESCO AVIS PERUGIA 1h 04’ 32”
11 GASPERINI ANDREA G.S. FILIPPIDE 47’ 05” 91 MARTIRI ANDREA GUBBIO RUNNERS 1h 04’ 40”
12 ROVAI ALBERTO G.S. FILIPPIDE 47’ 08” 92 BARILLARI ROBERTO GUBBIO RUNNERS 1h 04’ 41”
13 FANELLI RICCARDO AVIS PERUGIA 47’ 18” 93 BAGLIONI STEFANO GUBBIO RUNNERS 1h 04’ 49”
14 ERRICO AGOSTINO D.L.F. AREZZO 47’ 48” 94 SVETONI ROBERTO GISP CHIANCIANO 1h 05’ 09”
15 CARNASCIALI ENZO U.P. POLICIANO 48’ 06” 95 PECORARI ANTONIO PODISTICA LAMA 1h 05’ 25”
16 IOVINE EDOARDO ATL. SESTINI 48’ 20” 96 TAVANTI ANTONIO U.P. POLICIANO 1h 05’ 36”
17 MULAS NATALE U.P. POLICIANO 48’ 23” 97 GIBIN AMILCARE U.P. POLICIANO 1h 06’ 03”
18 LICATA GABRIELE GUBBIO RUNNERS 48’ 28” 98 POLVANI ANTONIO POD. IL CAMPINO 1h 06’ 15”
19 GIGLIETTI SECONDO AVIS PERUGIA 48’ 34” 99 DELL’EUGENIO DENNY POD. IL CAMPINO 1h 06’ 48”
20 RAIDICH ROBERTO ENDAS Roma 48’ 43” 100 CULICCHI ALTERO G.S. FILIPPIDE 1h 07’ 02”
21 PALMISANO MARCO POLIZIA DI STATO 48’ 58” 101 STELLA MARCO G.S. FILIPPIDE 1h 07’ 20”
22 FELICI FABIO D.L.F. AREZZO 49’ 12” 102 VIGNAI ELVIO G.S. FILIPPIDE 1h 07’ 41”
23 NAPPINI FRANCO U.P. POLICIANO 49’ 43” 103 SALVADORI DOMENICO D.L.F. AREZZO 1h 08’ 37”
24 PEPPICELLI MARCO G.S. FILIPPIDE 49’ 46” 104 GRAGNOLI GIANFRANCO RIN. MONTEVARCHI 1h 09’ 25”
25 RIGI MARCO LEPROTTI VILLA ADA 49’ 51” 105 ALUNNO ANTONIO A.P. PONTEFELCINO 1h 09’ 40”
26 MANZETTI BRUNO AVIS PERUGIA 50’ 44” 106 CARNIANI PIERO LIBERO 1h 11’ 10”
27 SERI GUIDO G.S. FILIPPIDE 50’ 45” 107 LOMBARDI CORRADO U.P. POLICIANO 1h 11’ 17”
28 SETTIMI RINALDO SABINA MAR. CLUB 50’ 46” 108 GATTOBIGI GIAMPAOLO ARCS STROZZACAPPONI 1h 11’ 24”
29 MINELLI ROBERTO GUBBIO RUNNERS 50’ 49” 109 ILLIANO SALVATORE G.S. FILIPPIDE 1h 11’ 44”
30 FE MARCO G.A. SINALUNGA 50’ 55” 110 PROCACCIO ORIANO A.P. PONTEFELCINO 1h 14’ 50”
31 SINATTI MORENO U.P. POLICIANO 51’ 09” 111 DORELLI RODOLFO A.P. PONTEFELCINO 1h 14’ 52”
32 MIGLIACCI STEFANO U.P. POLICIANO 51’ 10” 112 BRIZIARELLI SAURO A.P. PONTEFELCINO 1h 22’ 00”
33 BUIARELLI GASPARE G.A. SINALUNGA 51’ 11” 113 PIERINI GIANCARLO POD. IL CAMPINO 1h 28’ 29”
34 BORGOGNI GIANNI RIN. MONTEVARCHI 51’ 21”
35 CHIEZZI ALESSANDRO GISP CHIANCIANO 51’ 33” Firenze Marathon (Foto di Belinda Sorice) Ordine di arrivo generale femminile
36 ANGORI LORENZO POD. IL CAMPINO 51’ 55” 1 GIOFFRE’ CATERINA ATL. SANGIOVANNESE 52’ 19”
37 TRABALZINI LUCIANO G.S. FILIPPIDE 51’ 58” 56 VAGNUZZI CARLO RIN. MONTEVARCHI 54’ 44” 2 CONTORNO MARTINA VIS CORTONA 53’ 06”
38 BRUTTI LUCIANO CDP PERUGIA 52’ 00” 57 MANCINI MICHELE G.A. SINALUNGA 55’ 10” 3 PICCHIRILLI EMANUELA U.P. POLICIANO 54’ 12”
39 IANNITELLO SALVATORE U.P. POLICIANO 52’ 26” 58 ORCIDI FABRIZIO CDP PERUGIA 55’ 40” 4 MENCI LORETTA U.P. POLICIANO 56’ 46”
40 CANESCHI VITTORIO U.P. POLICIANO 52’ 28” 59 CHERUBINI ROBERTO GISP CHIANCIANO 55’ 42” 5 GATTOBIGIO SIMONA G.S. FILIPPIDE 56’ 59”
41 SPERTILLI STEFANO U.P. POLICIANO 52’ 32” 60 RONDONI ANTONIO ATL. SANGIOVANNESE 55’ 55” 6 POLVANI NATASCIA U.P. POLICIANO 57’ 50”
42 ISOLANI RODOLFO U.P. POLICIANO 52’ 42” 61 SALVATORI DARIO POD. VOLUMNIA 56’ 04” 7 TIEZZI DEBORA G.S. FILIPPIDE 59’ 48”
43 GIAMBRONE GIUSEPPE TOSCANA ATLETICA 53’ 07” 62 CASINI VINCENZO AUGUSTA PERUSIA 56’ 12” 8 BETTI ANGELA GISP CHIANCIANO 1h 00’ 13”
44 CARUSO ANGELO U.P. POLICIANO 53’ 29” 63 DI PUORTO ROMEO ATL. SANGIOVANNESE 56’ 26” 9 LIBERATORI FRANCESCA ATL. SESTINI 1h 01’ 28”
45 GHIOTTINI GIOVANNI POD. IL CAMPINO 53’ 34” 64 GIRONDA DOMENICO ATL. SANGIOVANNESE 56’ 32” 10 ORLANDI STEFANIA G.S. FILIPPIDE 1h 03’ 12”
46 SBANCHI EUGENIO U.P. POLICIANO 53’ 39” 65 FALOMI VALDEMARO U.P. POLICIANO 57’ 29” 11 BISCARINI PAOLA AVIS PERUGIA 1h 04’ 46”
47 VALENTINI LUCIO D.L.F. AREZZO 54’ 02” 66 CARLINO GIUSEPPE GISP CHIANCIANO 57’ 40” 12 SERGOLA M. RITA SIENA MARATHON CLUB 1h 04’ 55”
48 ATTARDO MARCO U.P. POLICIANO 54’ 11” 67 ROSSI FRANCESCO ASPA BASTIA 57’ 51” 13 BERNARDINI LAURA U.P. POLICIANO 1h 05’ 35”
49 BIANCHI ROBERTO U.P. POLICIANO 54’ 12” 68 MAURIZI ROBERTO U.P. POLICIANO 57’ 52” 14 BERNABEI VALENTINA AVIS S. SEPOLCRO 1h 05’ 59”
50 CENCIARINI GIOVANNI U.P. POLICIANO 54’ 13” 69 MAGNANI SERGIO RIN. MONTEVARCHI 58’ 01” 15 REPANAI STEFANIA U.P. POLICIANO 1h 07’ 53”
51 ROSSI LEONARDO U.P. POLICIANO 54’ 15” 70 LUPI GIAMPIERO SABINA MAR. CLUB 58’ 09” 16 MAMMOLI QUINTA LIBERA 1h 09’ 57”
52 BENNATI MARIO POD. IL CAMPINO 54’ 15” 71 PERUZZI VITTORIO RIN. MONTEVARCHI 58’ 22” 17 CAPORASO MIRANDA U.P. POLICIANO 1h 11’ 46”
53 FABRETTI FULVIO GUBBIO RUNNERS 54’ 20” 72 MENCARELLI LUCIO ATL. SESTINI 58’ 25” 18 NOCCHI SARA G.S. FILIPPIDE 1h 15’ 05”
54 SEMERARO ANDREA G.A. SINALUNGA 54’ 26” 73 CECCHERELLEI MARIO U.P. POLICIANO 59’ 00” 19 BIDINI MICHELA U.P. POLICIANO 1h 16’ 20”
55 MARIANI PAOLO AVIS PERUGIA 54’ 28” 74 CARBONI FABIO U.P. POLICIANO 59’ 08” 20 BACCHIOCCHI SARA IL CAMPINO 1h 28’ 29”

26 - Podismo e Atletica
GARA PATROCINATA DA: COMUNE DI CAPOLIVERI - UISP- COMUNE DI PORTOFERRAIO - ENTE PARCO NAZIONALE ISOLE DI TOSCANA - PROVINCIA DI LIVORNO - LEGAMBIENTE - REGIONE TOSCANA

Il Team Runners in collaborazione con Atletica Isola d’Elba, www.runners.it e Tuscanhotels


organizza a Lacona - Capoliveri

U.P.
Policiano

Podismo e Atletica
La rivista dei runners

2006
Campionato Italiano UISP di corsa a tappe
3ª Ecomaratona dell’Isola d’Elba
4 tappe per complessivi km 42,195
26 aprile - 1° maggio 2006
PREMI PER LE SOCIETÀ
Eventi collegati a cura dell’organizzazione

Podismo e Atletica - 27
L’Elba Marathon Tour si corre lungo i sentieri del golfo di Lacona, alla scoperta dei posti più affascinanti di
questa splendida isola mediterranea. Al giro a tappe, con classifiche in tempo reale e servizi di massaggio, si
affiancheranno convegni ed escursioni guidate alla scoperta dell’Isola d’Elba. Gli atleti alloggeranno negli alberghi
che vedranno la partenza e l’arrivo di ciascuna tappa. Ogni partecipante riceverà un diploma di partecipazione e
una medaglia appositamente realizzata. La misurazione dei percorsi è effettuata con metodo ufficiale.

PROGRAMMA Altimetria prima


 
tappa

Martedì 25 aprile e Mercoledì 26




Arrivo atleti ed accompagnatori, sistemazioni al-





berghiere e ritiro pettorali. Dopo cena (martedì 25)





presentazione del tour e della prima tappa. 



   
 

 

Mercoledì 26 aprile - Ore 18.00 - 1ª tappa
Lacona-Lacona 10,000 km (2 giri di 5 km)
Non competitiva km 5 
   
Dopo cena illustrazione 2ª tappa


Giovedì 27 aprile - Ore 10.00 - 2ª tappa





Lacona-Laconella-Lacona 10,745 km


Non competitiva km 3,5 

     

Dopo cena illustrazione 3ª tappa


 
  


Venerdì 28 aprile - Giorno di riposo.


Varie iniziative a cura dell’organizzazione. Altimetria

 terza


tappa

Sabato 29 aprile - Ore 9.30 - 3ª tappa




Lacona-Capo Stella-Lacona 9,450 km





Non competitiva km 4





Dopo cena illustrazione 4ª tappa






    
 
Domenica 30 aprile - Ore 9.30 - 4° tappa
  


Lacona-Monte Orello-Lacona 12,000 km


Non competitiva km 4
Nel pomeriggio premiazioni

 

Lunedì 1° maggio - Partenza








Premiazioni




     

  
 

MONTEPREMI COMPLESSIVO: ` 10.000


Primi 10 assoluti maschili esclusi da categorie
Prime 5 assolute femminili escluse da categorie
Categorie Maschili Iscrizioni entro il 20 aprile 2006
A/M - 18-29 (1988-1977) dal 1° al 10° o al raggiungimento di 250 concorrenti.
B/M - 30-39 (1976-1967) dal 1° al 10°
C/M - 40-49 (1966-1957) dal 1° al 10°
D/M - 50-59 (1956-1947) dal 1° al 10°
E/M - 60 e oltre (1946 e precedenti) dal 1° al 10° Quota di iscrizione ` 50,00
Categorie Femminili
A/F - 18-29 (1988-1977) dalla 1ª alla 5ª Non competitiva ` 30,00
B/F - 30-39 (1976-1967) dalla 1ª alla 5ª
C/F - 40-49 (1966-1957) dalla 1ª alla 5ª Solo iscrizione senza soggiorno ` 50,00
D/F - 50-59 (1956-1947) dalla 1ª alla 5ª (senza eventi collegati al tour)
E/F - 60 e oltre (1946 e precedenti) dalla 1ª alla 5ª
Premi per società
1ª Class. € 300,00 - 2ª Class. € 200,00 - 3ª Class. € 100,00
La classifica verrà stilata in base al numero dei classificati della sola Per informazioni:
gara competitiva. Le società per essere inserite in questa graduatoria
devono essere formate da almeno 10 atleti. In caso di parità vale la www.runners.it
somma dei piazzamenti di ogni singolo concorrente.
Premi in natura o materiale sportivo. Pacco gara a tutti i partecipanti.
e-mail: info@runners.it
Vige il regolamento UISP, obbligatorio certificato medico. www.ecomarathon.it
e-mail:elba@ecomarathon.it
Premiazione Campionato Italiano UISP Fabio Fiaschi 333 7179966
Primi 3 di ogni categoria
1° Medaglia + Maglietta - 2° e 3° medaglia Fausto Innocenti 333 4865268
28 - Podismo e Atletica
Lacona, 24 aprile 1° maggio 2006
Sistemazioni alberghiere e residenziali
HOTEL LACONA - 4 STELLE
Sistemazioni alberghiere all’interno della sede organizzativa della maratona a due passi dalla partenza e
dall’arrivo delle tappe

SOLUZIONE IN PENSIONE COMPLETA


(5 pernottamenti dalla cena del 26 aprile al pranzo del 1° maggio - bevande incluse: ½ litro d’acqua e ¼ di vino)
- camera doppia o tripla € 299,00 - camera singola € 374,00
riduzione bambini in camera con i genitori: da 0 a 6 anni gratis, da 6 a 12 anni 50%
e’ possibile anticipare l’arrivo al 25 aprile con un supplemento di € 60,00 per persona

RESIDENCE LACONA - 3 STELLE


Sistemazioni in appartamento solo pernottamento all’interno della sede
organizzativa della maratona a due passi dalla partenza e dall’arrivo delle tappe

SOLUZIONE IN RESIDENCE
(7 pernottamenti dal 24 aprile al 1° maggio. Le tariffe includono le pulizie finali, i consumi, la fornitura della
biancheria da letto e da bagno. La pulizia finale dell’angolo cottura e delle stoviglie è a carico del cliente)
- monolocale per 2 persone € 289,00 - monolocale per 3 persone € 319,00
- bilocale per 4 persone € 359,00 - bilocale per 5 persone € 399,00

BIGLIETTI TRAGHETTO - Consegna diretta al porto di Piombino – Sconto 7%


I partecipanti alla manifestazione potranno beneficiare del 7% di sconto
sui biglietti traghetto acquistati entro il 4 aprile tramite gli uffici dell’Hotel
e del Residence Lacona con consegna diretta a Piombino e senza alcuna spesa
di spedizione aggiuntiva.

PRENOTA LA TUA ESTATE CON LO SCONTO DEL 20%


Inoltre, nei giorni della maratona sarà possibile prenotare le proprie vacanze estive presso l’Hotel
Lacona usufruendo di uno sconto privilegiato del 20%. (L’offerta non è valida per il Residence Lacona)

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:


Hotel e Residence Lacona - Viale dei Golfi, 544 - 57031 Lacona Capoliveri - Tel. 0565964054
Fax 0565964189 - Posta elettronica: booking@tuscanhotels.it - Internet: www.tuscanhotels.it

MODULO DI ISCRIZIONE ISOLA D’ELBA ECOMARATHON TOUR 2006


Da rispedire con copia versamento a Barbara Bonanno, via dei Platani 11/G - 50013 Campi Bisenzio o via fax 055 4249936

Cognome .................................... Nome ..................................... Luogo e Data di nascita ..........................................

Via e numero ...................................................................... CAP ..................... Città ...........................................

Società ............................................................... Cod. Società ................... Num. Tessera ........................................

Tel. o cell. ....................................... Fax .............................. e-mail ....................................................................

PER PARTECIPARE al Campionato Italiano di corse a tappe è necessario presentare la tessera UISP
ISCRIZIONE: € 50 Gara Competitiva e € 30 Non Competitiva con soggiorno in albergo convenzionato
SOLO ISCRIZIONE SENZA SOGGIORNO: € 50 (senza eventi collegati al tour)
PAGAMENTO TRAMITE BONIFICO BANCARIO: BANCO POSTA - C.C. 57647976 ABI 07601 CAB 02800 CIN X

VAGLIA POSTALE: intestato a Barbara Bonanno, via dei Platani 11/G - 50013 Campi Bisenzio
Podismo e Atletica - 29
30 - Podismo e Atletica
Cerbaia di Lamporecchio (PT) - 27 novembre 2005 - km 15

16° Trofeo della Contea delle Cerbaie


CATEGORIA ASSOLUTA MASCHILE (1956 - 1987)
1 FREDIANI MILENO ATLETICA VINCI 47’24”
2 SALVADOR GIUSEPPE G.S. IL FIORINO 47’27”
3 CHIARUGI PAOLO ATLETICA VINCI 47’30”
4 ORSI SERGIO ATLETICA VINCI 47’36”
5 MATTEUCCI NICOLA ATLETICA PORCARI 48’21”
6 CARBONE MARIO ATLETICA VINCI 48’36”
7 GIUSTI DANIELE ATLETICA CASALGUIDI 48’44”
8 VITI LUCA ATLETICA CASALGUIDI 49’14”
9 MARTINI ANTONIO ATLETICA VINCI 50’24”
10 ROMAGNOLI FABIO ATLETICA MUGELLO 50’38”
11 FALASCA CLAUDIO ATLETICA VINCI 50’46”
12 RAGIONIERI ANDREA ATLETICA CAPRAIA & LIMITE 51’30”
13 DURANTE EMIDIO PODISTICA NARNALI PRATO 51’34”
14 ALBERTO TOFANELLI ATLETICA CAPRAIA & LIMITE 51’37”
15 VANNINI FABIO ATLETICA CASONE PARMA 51’39”
16 MANDOLA ENRICO ATLETICA SIGNA 51’42”
17 CECCHI FEDERICO ATLETICA VINCI 51’46”
18 USSI ALESSANDRO TRIATHLON CLUB PISTOIA 51’49”
19 BOLLINI SAVERIO MONTELUPO RUNNERS 52’56”
20 SFORZI MARCO ATLETICA CASALGUIDI 53’08” 5 BIAGINI GIAMPIERO G.P. CAI PISTOIA 1:00’58”
21 CICALINI MAURO CASA CULT. S. MINIATO BASSO 53’20” 3 FRANCHI PATRIZIA G.P. CAI PISTOIA 1:02’17”
6 CANIGIANI VASCO R.M. BERZANTINA 1:04’08” 4 BUCCI SIMONETTA G.P. CAI PISTOIA 1:04’30”
22 LAZZERI MIRKO PODISTICA EMPOLESE 53’25” 7 TADDEI SERGIO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:04’20”
23 ROSSETTI MASSIMO G.S. PIEVE A RIPOLI 53’29” 5 MANNINI BENEDETTA MONTELUPO RUNNERS 1:05’27”
8 PIERI OTELLO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:04’26” 6 POLITO ANNA MARIA G.S. PIEVE A RIPOLI 1:23’09”
24 MARCANTELLI ROBERTO G.P. PONTE BUGGIANESE 54’25” 9 MARCHIONI REMO R.M. BERZANTINA 1:07’02”
25 FOGLI FABIO INDIVIDUALE 54’56”
10 MAESTRIPIERI FIORELLO G.P. CAMPIGLIO 1:12’36” CLASSIFICA VATERANI DONNE (1955 E ANTECEDENTI)
26 CONTE MASSIMO ATLETICA VALDINIEVOLE 54’58” 11 ZINGARELLO GIUSEPPE ATLETICA CASALGUIDI 1:14’11”
27 CALANDRA GIACOMO ATLETICA VINCI 55’13” 1 MOSCADELLI DONATELLA TORRE DEL MANGIA SIENA 1:05’36”
12 MENICHETTI CARLO G.S. PIEVE A RIPOLI 1:23’11” 2 IZZO IMMACOLATA ATLETICA VALDINIEVOLE 1:07’06”
28 CARTOCCI DANIELE PODISTICA SAN CASCIANO 55’26”
29 GIUBBOLINI MARCO ATLETICA VINCI 56’22” 3 BELLONI IMBENIA ATLETICA VINCI 1:07’37”
CATEGORIA ASSOLUTA FEMMINILE (1956 - 1987) 4 MASOTTI GIGLIOLA ATLETICA CAPRAIA & LIMITE 1:07’51”
30 CHELI PAOLO ATLETICA PORCARI 56’26” 1 DAMI ELISA A.S.C.D. SILVANO FEDI PISTOIA 58’45”
31 LELLI GIAN LUCA AVIS COPIT PISTOIA 56’30” 5 MOSCADELLI MARTA G.S. PIEVE A RIPOLI 1:09’42”
2 CAMMILLI TIZIANA ATLETICA VINCI 59’02” 6 SANTINI SONIA G.S. PIEVE A RIPOLI 1:10’27”
32 ALBANESE DANIELE G.P. MASSA E COZZILE 57’00”
33 BALDASSERONI PAOLO ATLETICA VALDINIEVOLE 57’06”
34 BAGGIANI PAOLO POLISPORTIVA SPENSIERATI 57’19”
35 MUNGAI DANIELE POLISPORTIVA BONELLE
36 BUONINCONTRI DOMENICO ATLETICA MONTECATINI
37 STEFANI STEFANO G.S. LAMMARI
57’23”
57’55”
57’56”
CRAL LAVIOSA LIVORNO
38 MENICHETTI MAURO PODISTICA EMPOLESE 58’03”
39 NERLI DANIELE G.P. MASSA E COZZILE 58’07”
40 IEBBA ANTONIO ATLETICA VINCI 58’10”
41 NICCOLI FABIO G.P. MASSA E COZZILE 58’41”
42 STAGI GIOVANNI U.C. VALDINIEVOLE 58’42”
43 BECHINI LUCA ATLETICA VALDINIEVOLE 58’59”
44 PIZZA EMILIO ATLETICA BORGO A BUGGIANO 59’00”
45 GIUNTI RAFFAELE ATLETICA CAPRAIA & LIMITE 59’15”
46 GARGELLI SANDRO ATLETICA CAPRAIA & LIMITE 59’36”
47 SALANI MASSIMO NUOVA ATLETICA LASTRA 59’48”
48 BUONAGUIDI MATTEO ATLETICA MONTECATINI 1:00’28”
49 FEDELE GIUSEPPE ATLETICA MONTECATINI 1:01’34”
50 DAL CANTO MARCO ATLETICA CASALGUIDI 1:01’46”
51 VAN CUAONG HAYNH ATLETICA CAPRAIA & LIMITE 1:01’50”
52 FROSINI GRAZIANO ATLETICA CASALGUIDI 1:01’51”
53 PADOVAN LUIGI ATLETICA VALDINIEVOLE 1:02’07”
54 MARCANTELLI ROSSANO G.P. PONTE BUGGIANESE 1:02’12”
55 RATENI ANTONIO LA STANCA VALENZATICO 1:02’44”
56 GIAMPIERI MARCO INDIVIDUALE 1:02’44”
57 FRANCIONI SANDRO MONTELUPO RUNNERS 1:03’44”
58 BARZACCHINI PAOLO NUOVA ATLETICA LASTRA 1:04’02”
59 MULINACCI GIUSEPPE AVIS COPIT PISTOIA 1:07’19”
60 PISANO ETTORE G.S. PIEVE A RIPOLI 1:07’30”
61 CASCIONE LEONARDO ATLETICA CASALGUIDI 1:07’31”
62 CHIARELLO ANDREA AVIS COPIT PISTOIA 1:07’50”
63 ROSSETTI MAURIZIO INDIVIDUALE 1:07’53”
64 VIOLA MARIO AVIS AMATORI PESCIA 1:08’07”
65 VETTORI GIORDANO MONTELUPO RUNNERS 1:10’45”
66 BELLARI GIAN LUCA A.S.C.D. SILVANO FEDI PISTOIA 1:12’30”
67 CARLONI STEFANO AVIS COPIT PISTOIA 1:12’34”
68 ROGGI ALDO ATLETICA CASALGUIDI 1:12’37”

CATEGORIA VETERANI MASCHILI (1946-1955)
1 FIORAVANTI SILVANO PONTEDERA ATLETICA 49’46”
2 SANTANGELO SANTINO TEAM SUMA 50’20”
3 GIANNI LUIGI G.S. ORECCHIELLA 51’55”
4 MENAFRA ANTONIO ATLETICA SIGNA 50’46”
5 DAMI FRANCO A.S.C.D. SILVANO FEDI PISTOIA 53’12”
6 GIANNINI MAURO A.S.C.D. SILVANO FEDI PISTOIA 53’34”
7 BALESTRI STEFANO ATLETICA VINCI 54’17”
8 NIEDDA RAIMONDO ATLETICA SIGNA 54’24”
9 MACERONI ANGELO G.P. MASSA E COZZILE 54’53”
10 FILIPPI STEFANO ATLETICA CASALGUIDI 54’54”
11 GIANNINI CLAUDIO A.S.C.D. SILVANO FEDI PISTOIA 55’12”
12 NOBILE ANTONIO NUOVA ATLETICA LASTRA 56’40”
13 FRAVOLINI PATRIZIO ATLETICA SIGNA 58’51”
14 POLI LUIGI ATLETICA VINCI 59’05”
15 MANDOLA ANGELO ATLETICA SIGNA 1:00’46”
16 GUALTIERI FABIO MISERICORDIA AGLIANESE 1:01’04”
17 CAPORALI IVALDO A.S.C.D. SILVANO FEDI PISTOIA 1:02’37”
18 AMORIELLO LUIGI ATLETICA VALDINIEVOLE 1:03’38”
19 BERTINOTTI MARCO G.P. CAI PISTOIA 1:04’18”
20 VALORI MAURO PODISTICA EMPOLESE 1:04’43”
21 MIRANDA CESARE ATLETICA MONTECATINI 1:04’55”
22 MARRUCCHI MARCO NUOVA ATLETICA LASTRA 1:06’09”
23 PISACANE PIERO PODISTICA EMPOLESE 1:06’26”
24 SANTINI LUCIANO PODISTICA EMPOLESE 1:09’45”
25 ELEMENTI MAURIZIO R.M. BERZANTINA 1:11’07”
26 LAURIA TOMMASO RINASCITA MONSUMMANO 1:12’28”
27 BALDI FRANCO GRUPPO POD. CAMPIGLIO 1:12’32”
28 BARTOLOMEI EROS AVIS COPIT PISTOIA 1:12’33”
29 DE ROSA EVANGELISTA LA STANCA VALENZATICO 1:17’47”

CATEGORIA VETERANI ARGENTO (1945 E ANTECEDENTI)
1 MONTI LEONARDO ATLETICA VINCI 55’30”
2 MELANI UMBERTO MISERICORDIA AGLIANESE 55’44”
3 PACINI ENZO ATLETICA MONTECATINI 1:00’58”
4 BONI BRUNO G.S. IL FIORINO 1:00’46”

Podismo e Atletica - 31
Sesto Fiorentino (FI) 20 novembre 2005 - km 12

4° Palio Fiorentino
ASSOLUTI MASCHILE 79 SESSA ANTONIO TRAINING CONSULTANT 0.48.24 124 MARE’ SERGIO ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 0.51.49
1 NGANGA SAMUEL ORECCHIELLA 0.37.21 80 TARTAGLIA GIOVANNI TRAINING CONSULTANT 0.48.27 125 FERRARI VALTER G.P. ALPI APUANE 0.51.50
2 EL GHIZLANY SALAH POL. CORSO ITALIA PISA 0.37.30 81 MARCANTELLI ROBERTO G. P. PONTE BUGGIANESE 0.48.28 126 BONAGUIDI MATTEO ATLETICA MONTECATINI 0.51.53
3 NIZIGAMA ALOIS PONTEDERA ATETICA 0.37.38 82 BECCANI LUCA RESCO 0.48.29 127 NARDI FRANCO UGNANO 0.51.58
4 NAPOLI ALESSANDRO G. S. IL FIORINO 0.38.06 83 BAGNI ALESSANDRO TRAINING CONSULTANT 0.48.46 128 PEZZUCCHI GIOVANNI ISOLOTTO 0.52.25
5 TREVE MATTIA G.S. CITTA’ DI SESTO 0.38.31 84 GATTAI ARMANDO MONTEMURLO 0.48.52 129 PICCIOLI LEONARDO G. S. MAIANO 0.52.26
6 NDAYISENGA PATRICK ASS INDUSTRIA PADOVA 0.38.37 85 BROGIONI PATRIZIO G. S. MAIANO 0.48.54 130 GORI NOCENTINI ROSSANO ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 0.52.28
7 ORSI MARCO G. P. ALPI APUANE 0.38.43 86 TALUTI MASSIMILIANO CITTA’ DI SESTO 0.48.59 131 VALERI MATTEO ANSON LIBERO 0.52.31
8 FRANCHINI ANDREA LE SBARRE 0.38.58 87 GHINASSI GRAZIANO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.49.05 132 AGNELLI MARCELLO RESCO REGGELLO 0.52.38
9 BETTUCCI LAPO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.39.15 88 MEGNA ANTONIO ZAMBRA 0.49.06 133 PEDOLLA ANGELO LIBERO 0.52.48
10 FERREIRA IVAN G. S. IL FIORINO 0.39.30 89 ZULLO GIUSEPPE SILVANO FEDI 0.49.14 134 FANTOZZI GIACOMO UISP PISA 0.52.49
11 POLI GRAZIANO ALPI APUANE 0.39.40 90 BENUCCI ALESSANDRO ISOLOTTO 0.49.16 135 TONINI PAOLO LIBERO 0.52.53
12 PIERONI MAURIZIO ORECCHIELLA 0.39.49 91 SANESI SANDRO U.P. ISOLOTTO 0.49.20 136 MONACO VINCENZO G. S. MAIANO 0.52.58
13 BOUDA MUSTAPHA G.S. CITTA’ DI SESTO 0.40.26 92 CAPPELLINI RICCARDO ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 0.49.21 137 ROMANIELLO GIULIANO PRATO 0.52.59
14 RIDHA BOUZID ATLETICA CASTELLO 0.40.46 93 BENCINI CRISTIANO G.S. ATL SIGNA 0.49.22 138 RUSSO FORTUNATO ATLETICA CALENZANO 0.53.02
15 SEQUI DANIELE TEAM RUNNERS 0.41.11 94 DIACH IBRAHIMA ATLETICA CALENZANO 0.49.23 139 ZAMPOLI MAURO PODISMO IL PONTE SCANDICCI 0.53.04
16 BERNARDESCHI MARCO ATLETICA CASALGUIDI 0.41.21 95 VERDINI STEFANO G. S. MAIANO 0.49.36 140 ORLANDI VALERIO JOLLY MOTORS 0.53.05
17 GORI MARCO ATL. CAMPI UNIVERSO SPORT 0.41.26 96 BRUNETTI ALESSIO UISP 0.49.37 141 ARIANI ALESSIO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.53.06
18 SCHIERA LORENZO RESCO REGGELLO 0.41.28 97 ESPOSITO PASQUALE ASD MONTEMURLO 0.49.46 142 MAZZINGHI P.LUIGI G. S. MAIANO 0.53.06
19 GUERRUCCI MARCO ORECCHIELLA GARFAGNANA 0.41.31 98 ALBANESE DANIELE MASSA E COZZILE 0.50.04 143 CANIZZARO ALBERTO LA ZAMBRA 0.53.07
20 GIORGETTI SANDRO CITTA’ DI SESTO 0.41.46 99 NUCCI MARZIO IL PONTE 0.50.07 144 FELLINI ALESSANDRO SIGNA 0.53.19
21 MANGIA CARMINE ASC SILVANO FEMI 0.42.02 100 MILANI MAURIZIO ASSI 0.50.09 145 DONATINI ANDREA G. S. MAIANO 0.53.29
22 ZORN GIOVANNI G.S. CITTA’ DI SESTO 0.42.09 101 GHERI ALESSANDRO LIBERO 0.50.13 146 BAMBI SAULO CENTRO UISP 0.53.31
23 GRAZIOLI GIANPAOLO G. S. MAIANO 0.42.16 102 CIRRI ALESSANDRO ROMOLA 0.50.20 147 MONTI MAURZIO MONTELUPO 0.53.40
24 PAPI MARCO ASD MONTEMURLO 0.42.38 103 MELANI ELICO SPORTING CLUB CAPANNE 0.50.20 148 BARDUCCI G. LUCA ATLETICA CALENZANO 0.53.41
25 CABONI CRISTIANO ASD IOLO 0.42.42 104 AMORELLI CLAUDIO IL PONTE - STELLA 0.50.22 149 BIANCHI MAURIZIO OLTRARNO POLISPORTIVA 0.53.43
26 ALGERINI ALESSANDRO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.43.16 105 SANTUCCI LORENZO LE PANCHE CASTELQUARTO 0.50.23 150 FRILLI FRANCO ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 0.53.53
27 BALDI ANTONIO ISOLOTTO 0.43.18 106 GARGANI SILVIO G.S. CITTA’ DI SESTO 0.50.24 151 PEDRAZZINI GABRIELE AUSONIA 0.53.54
28 MARCHI DIEGO G. S. MAIANO 0.43.19 107 SCARLINI DANIELE ATLETICA CALENZANO 0.50.26 152 QUERCIOLI GIOVANNI GUALDO 0.54.06
29 SIMI CLAUDIO ALPI APUANE 0.43.21 108 SALANI SIMONE G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.50.28 153 VIGNOLI VALERIANO GUALDO 0.54.08
30 BERTONE GIANNI SIGNA 0.43.25 109 ZATINI ANDREA CARICENTRO 0.50.47 154 BARLUZZI STEFANO OUTBACK 0.54.09
31 MICHELINI DANIELE ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 0.43.40 110 CAVIGLIOLI COSIMO CARICENTRO 0.50.48 155 LAVAGNINI MAURIZIO IL PONTE STELLA 0.54.10
32 RAGIONIERI ANDREA ASD CAPRAIA 0.43.45 111 VANNUCCI REMO IL PONTE 0.50.53 156 MIGLIORI FABRIZIO G.S.LE TORRI 0.54.22
33 PETRILLO ANTONIO PODISTICA NARNALI 0.43.50 112 CASTAGLI NICOLA LIBERO 0.50.58 157 GISTRI FRANCO IL PONTE 0.54.31
34 ROMAGNOLI FABIO ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 0.44.07 113 AGUSTA MAURIZIO MONTELUPO RUNNERS 0.50.59 158 COLOMBAI ANTONIO FIRENZE TRIATHLON 0.54.42
35 TIELLI TIZIANO SILVANO FEDI 0.44.12 114 CECCHI MASSIMO ATL VALDINIEVOLE 0.51.05 159 DI TOMASO ALESSANDRO IL PONTE STELLA 0.54.42
36 BASSIN PABLO ASD MONTEMURLO 0.44.20 115 RICHARDSON JEFF TRAINING CONSULTANT 0.51.05 160 FEDELE GIUSEPPE ATLETICA MONTECATINI 0.54.49
37 GIANNELLI ALESSANDRO SIGNA 0.44.21 116 MANNELLI DANIELE RUNNERS SEANO 0.51.05 161 FROSINI GRAZIANO ATLETICA CASALGUIDI 0.55.19
38 FALORNI IVANO CARICENTRO 0.44.26 117 ROCCHI RICCARDO ATLETICA IL PONTE 0.51.05 162 BONISTALLI MICHELANGELO FEDI 0.55.24
39 SCAPPUCCI ALBERTO ATL SIGNA 0.44.30 118 STAGI MASSIMILIANO TRAINING CONSULTANT 0.51.09 163 CIPRIANI LUCA CRAL COMUNE FIRENZE 0.55.25
40 ABASSI TOUHAMI TOSCANA ATLETICA 0.44.51 119 STERA AURELIO GUALDO 0.51.12 164 DACCI LUCA G.S.LE TORRI 0.55.36
41 BALDINI ANDREA G. S. MAIANO 0.44.51 120 PALCHETTI MASSIMO ASSI BANCA TOSCANA 0.51.18 165 GODI MASSIMILIANO POLISPORTIA FIESOLE 0.55.37
42 TORRINI ANDREA LIBERO 0.44.59 121 VIGNOZZI ALESSANDRO OUTBACK 0.51.35 166 D’ANNIBALE ROBERTO LIBERO 0.55.38
43 FERRARI MICHELE G.P. ALPI APUANE 0.45.08 122 BENEDETTI WALTER TEAM MARBLEMAN 0.51.38 167 BARCI GIANLUIGI G.S.LE TORRI 0.55.39
44 LUPI LORENZO CAPRAIA E LIMITE 0.45.15 123 PITTI ROBERTO IL PONTE 0.51.48 168 NISTRI GABRIELE PRATO MARO 0.55.41
45 MASINI GIOVANNI CARICENTRO 0.45.32 169 MANCINI FRANCESCO ASSI BANCA TOSCANA 0.55.42
46 MARANGHI MARCO G.P. CROCE D’ORO PRATO 0.45.33 170 DELGAMBA FABRIZIO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.55.44
47 MANDOLA ENRICO SIGNE 0.45.34 171 BUGETTI MASSIMO ASSI BANCA TOSCANA 0.55.45
48 FOCARDI ROBERTO ATL MARC MUGELLO 0.45.36 172 PINI MARCO RESCO 0.55.45
49 MANETTI LORENZO G. S. MAIANO 0.45.41 173 PECORINI PAOLO CARICENTRO 0.55.56
50 MATTONAI GIOVANNI GUALBERTO C.S. LUIVAN SETTIGNANO 0.45.50 174 LAPINI MASSIMO C.S. LUIVAN SETTIGNANO 0.56.04
51 CONTI DARIO LA ZAMBRA 0.45.51 175 TOSI MASSIMILIANO LIBERO 0.56.06
52 GRASSO ALFONSO LIBERO 0.45.52 176 ORTOLANI DARIO SILVANO FEDI 0.56.10
53 PICCHI MAURO ATLETICA VINCI 0.45.56 177 BELLIN SAMUEL C.R. COLLI ALTI 0.56.17
54 FRANCESCHI FILIPPO SILVANO FEDI 0.46.00 178 BOSCARDINI MASSIMO SILVANO FEDI 0.56.23
55 BARTALONI CRISTIAN PALESTRA OASI 0.46.11 179 VAIANA MARIO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.56.25
56 D’AIUTO GIUSEPPE ISOLOTTO 0.46.19 180 GUIDI FRANCESCO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.56.30
57 FUSCO ISMAELE G.S. CITTA’ DI SESTO 0.46.20 181 BAGNATO VINCENZO CARICENTRO 0.56.54
58 FURLANETTO ROBERTO AUSONIA 0.46.20 182 BARZACCHINI PAOLO ATLETICA LASTRA A SIGNA 0.56.58
59 FOCARDI RICCARDO ATL MARC MUGELLO 0.46.32 183 BOVANI GRAZIANO ASD MONTEMURLO 0.56.58
60 BORSELLI DANIELE G. S. MAIANO 0.46.46 184 BENELLI SIMONE ATLETICA CASALGUIDI 0.57.05
61 DI STASI STEFANO POLISPORTIVA LA STANCA 0.46.49 185 ZIPOLI STEFANO LA ZAMBRA 0.57.12
62 MARRUCCI ANDREA G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.46.55 186 DACCI ALESSANDRO AVIS QUERCETO 0.57.16
63 CAMPOLMI JACOPO ISOLOTTO 0.47.15 187 FRANCIONI SANDRO MONTELUPO RUNNERS 0.57.23
64 SEGALI SIMONE G. S. MAIANO 0.47.30 188 TADDEI FRANCESCO IL PONTE 0.57.29
65 CASINI CORRADO ASD PALAGYN 2005 0.47.31 189 ALINARI MASSIMO LIBERO 0.57.35
66 BOLLONI SAVERIO MONTELUPO RUNNERS 0.47.34 190 FERRONI ANDREA G. S. MAIANO 0.57.42
67 ANGARANO STEFANO G.S.LE TORRI 0.47.38 191 GIANASSI GIUSEPPE AUSONIA 0.57.45
68 TADDEI MAURIZIO CECINA 0.47.42 192 ALUNNI ROBERTO G. S. ESERCITO 0.58.13
69 CALDARELLI GABRIELE ISOLOTTO 0.47.43 193 LORENZI ALESSANDRO OLTRARNO 0.58.16
70 LUMIA GIUSEPPE ISOLOTTO 0.47.50 194 PASSERI STEFANO U.S. NAVE 0.58.25
71 MATUCCI LUCA G. ORECCHIELLA 0.47.52 195 MAGNOLFI STEFANO CARICENTRO 0.58.35
72 SCARPELLI LUCA CITTA’ DI SESTO 0.48.04 196 MARCANTELLI ROSSANO G.P. PONTE BUGGIANESE 0.58.35
73 BONDI MARCO LE PANCHE CASTELQUARTO 0.48.05 197 CHIARELLI LORENZO LE PANCHE CASTELQUARTO 0.58.37
74 PERINI CLAUDIO C.S. LUIVAN SETTIGNANO 0.48.06 198 COSENTINO GIUSEPPE ISOLOTTO 0.58.41
75 NASTA ERASMO G. S. MAIANO 0.48.07 199 FAGNINI STEFANO AUSONIA 0.58.50
76 VITALONI ROBERTO ATL CARRARA CARI CA. 0.48.15 200 DI CARLO MAURIZIO MASSA E COZZILE 0.59.01
77 ROSSI FABIO RESCO 0.48.17 201 CHIOSTRI ALESSANDRO GUALDO 0.59.11
78 MUGLIA DANIELE GUALDO 0.48.20 202 LUCCHI FABIO 0.59.17

32 - Podismo e Atletica Servizio fotografico di Piero Giacomelli e Fabio Marranci


203 DOLFI ROBERTO SOCIETA’ FEDI 0.59.26
204 COPPOLA ROSARIO IL PONTE 0.59.28
205 SCARPINO GIUSEPPE 0.59.29
206 SCIALDONE ROBERTO FIRENZE TRIATHLON 0.59.30
207 CASAGNI STEFANO ASSI BANCA TOSCANA 0.59.31
208 LIZZO ANTONIO POLISPORTIVA RINASCITA 0.59.49
209 ARDIA MARCO LIBERO 1.00.02
210 CIOLLI FABIO ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 1.00.03
211 ZERINI FILIPPO ATLETICA CALENZANO 1.00.03
212 CAPPELLI SIMONE 1.00.13
213 MODOLO GABRIELE 1.00.14
214 GELLI LUIS 1.00.15
215 CIPRIANI SIMONE IL PONTE - STELLA 1.00.16
216 BERTINI LUCA LIBERO 1.00.18
217 SALANI MASSIMO SIGNA 1.00.18
218 GIGLI FABIO ATLETICA CALENZANO 1.00.19
219 FRATONI MAURIZIO AUSONIA 1.00.22
220 GIULIANI STEFANO AUSONIA 1.00.24
221 NICCOLI NICOLA LIBERO 1.00.35
222 BORELL COSIMO LIBERO 1.00.45
223 PADOVANO LUIGI VALDIANEVOLE 1.00.48 48 BELLINI MONICA ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 1.05.30 53 MANETTI PAOLO CITTA’ DI SESTO 0.58.33
224 CASCIONE LEONARDO ATLETICA CASALGUIDI 1.00.56 49 BIANCHI LAURA LIBERO 1.05.49 54 PIRECCI FOSCO CENTRO UISP 0.58.55
225 SPITALETTA FRANCESCO ATLETICA CASALGUIDI 1.01.12 50 MEINI VIVIANA CARICENTRO 1.07.00 55 FRANCESCA GIUSEPPE A.S.N. LASTRA 0.58.57
226 MATI ROBERTO LIBERO 1.01.25 51 TOPI SILVIA MONTELUPO RUNNERS 1.07.16 56 PAMPALONI ANDREA ISOLOTTO 0.59.00
227 BARTOLUCCI GIANLUCA ATLETICA SESTESE 1.01.27 52 CAMPBELL COLLEN CLAIRE ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 1.07.52 57 PORCIANI STEFANO CARICENTRO 0.59.02
228 FUNGHI PIERO AUSONIA 1.01.31 53 BALDINI STEFANIA G. S. MAIANO 1.08.19 58 MORI FABIO GUALDO 0.59.08
229 CALOSI ALBERTO ISOLOTTO 1.01.35 54 SGALLA CHIARA LUIVAN 1.09.04 59 MANCINI FRANCO AGLIANESE 0.59.10
230 TRAVAGLI FABIO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 1.01.41 55 DEGL’INNOCENTI SONIA LIBERO 1.09.39 60 PAPARO ELIO G. S. MAIANO 0.59.18
231 VANNINI PAOLO C.S. LUIVAN SETTIGNANO 1.01.47 56 MELI SABRINA G.S. CITTA’ DI SESTO 1.09.58 61 STRIANESE FRANCO GIOVANNI SIGNA 0.59.22
232 GIANFELICE NICOLA 1.01.48 57 CAPONETTO KETTY G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 1.10.48 62 LIPPI MAURO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.59.38
233 CALDAROLA FILIPPO LUIVAN 1.01.53 63 SQUEO SERGIO ASSI BANCA TOSCANA 0.59.41
234 DELLA LASTRA MARCO IL PONTE 1.02.10 VETERANE 64 POGGI ANDREA CARICENTRO 0.59.43
235 TOZZI ALESSANDRO LE TORRI 1.02.12 1 SASSI ANTONELLA G.S. FIORINO 0.48.33 65 SALVI GUALTIERO CARICENTRO 1.00.20
236 BELLINI GABRIELE G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 1.02.20 2 DE PASQUALE SILVANA ATLETICA SESTESE FEMMINILE 0.50.59 66 ANDRONICO FRANCESCO LIBERO 1.00.28
237 MECHINI MARCO 1.02.50 3 ANTONGIOVANNI MARA GS. LAMMARI 0.51.28 67 VENTRE MAURIZIO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 1.00.35
238 MULTINU RICCARDO SIGNA 1.02.52 4 COLLINA LOREDANA ATLETICA CALENZANO 0.54.44 68 MINIATI LUIGI CARICENTRO 1.00.57
239 BOCCARDI MARCO AUSONIA 1.03.11 5 PECCHIOLI ANTONELLA G. S. MAIANO 0.55.23 69 CARRANESI GIANNI ATLETICA CASALGUIDI 1.01.00
240 PANCINI GIANLUCA LIBERO 1.03.15 6 PASQUARIELLO MARIA U.S. COLZI 0.56.55 70 FRUTTUOSI ALVARO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 1.01.14
241 SENATORI ALESSANDRO 1.03.18 7 GRASSI LIUCCIA SIGNA 0.57.51 71 BISORI ANDREA G. S. MAIANO 1.01.28
242 PARIGI ENRICO MISERICORDIA CHIESANOVA 1.04.03 8 GUARNIERI MARIO CITTA’ DI SESTO 0.59.32 72 CERIBIONI STEFANO CITTA’ DI SESTO 1.03.17
243 INNOCENTI ALESSANDRO 1.04.06 9 ANTONUCCIO FRANCESCA ATLETICA SIGNA 0.59.35 73 PASQUETTI PIETRO LE PANCHE CASTELQUARTO 1.04.21
244 ROMITI RAUL G. S. MAIANO 1.04.15 10 BELLONI INVENIA ATLETICA VINCI 0.59.52 74 NOCENTINI ELLODONO GUALDO 1.05.32
245 BONAIUTI SERGIO OLTRARNO 1.04.25 11 MASOTTI GIGLIOLA CAPRAIA E LIMITE 1.00.04 75 MAURICI SALVATORE ATLETICA CALENZANO 1.06.03
246 BASILICO CARLO MISERICORDIA CHIESANOVA 1.04.46 12 CHIARI STEFANIA CARICENTRO 1.01.56 76 RASPANTI PAOLO U.S. NAVE 1.06.29
247 ARINCI FRANCESCO MARCIATORI BORGO S.LORENZO 1.05.04 13 BERGILLI PATRIZIA G. S. MAIANO 1.03.41 77 FIBBI PIERO G.S. MAIANO 1.08.03
248 FEDERICO STEFANO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 1.05.23 14 BETTONI ANNALISA G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 1.04.36 78 TROZZI RICCARDO G.S. MAIANO 1.08.55
249 PARCOSSI ALESSANDRO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 1.05.25 15 BATTAGLINI ROSSANA ATLETICA LA NAVE 1.06.19 79 DI FONZO VITO CRAL 1.10.08
250 BOLDRINI CRISTIANO ATL POD OLTRARNO 1.05.37 16 BABBINI SILVIA CROCEDORO 1.06.45 80 PADOVANO LUCIANO VALDIANEVOLE 1.11.27
251 ZANARDO FABRIZIO AUSONIA 1.05.44 17 ALUNNI LORIANA ATLETICA MONEMURLO 1.06.52 81 PAVOLINI LEONARDO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 1.12.53
252 VALLETTI LUCIANO LIBERO 1.06.02 18 VESCOVINI CINZIA CRAL QUADRIFOGLIO 1.07.42
253 MATTONI LUCIANO G. S. MAIANO 1.07.12 19 MARTNI SUSANNA LIBERO 1.07.51 ARGENTO
254 FABBRONI FRANCO ATLETICA CASALGUIDI 1.07.16 20 BENDINELLI MARIA G. S. MAIANO 1.08.56 1 MONINI GIUSEPPE ORECCHIELLA 0.48.37
255 GIRALDI STEFANO MONTELUPO RUNNERS 1.07.21 21 PIETRINI MARISA AUSONIA 1.09.09 2 LANDINI PAOLO ATLETICA CASTELLO 0.48.48
256 DE GUIDI GIUSEPPE MONTELUPO 1.07.22 22 NAVARRINI FIORELLA CARICENTRO 1.09.27 3 SCALI PAOLO G.S. CAPUCCINI 0.49.29
257 AMEDEI AMEDEO CARICENTRO 1.07.30 23 WEBSTER ERIN ELISABHET G. S. MAIANO 1.10.12 4 MELANI UMBERTO AGLIANESE 0.49.55
258 TRILLI SIMONE MONTELUPO 1.07.49 24 GHILBERT LAURA LEE G. S. MAIANO 1.10.18 5 GERBI PIERO LA TORRE 0.50.40
259 ROGGI ALDO ATLETICA CASALGUIDI 1.07.50 25 RIVARA ALESSANDRA ATL POD OLTRARNO 1.10.48 6 MANNUCCI ALBERTO GUALDO 0.51.32
260 PINESCHI LORENZO 1.08.16 26 BERTELLI CLAUDIA CARICENTRO 1.14.50 7 BECCHI FRANCO LE PANCHE CASTELQUARTO 0.52.21
261 MAGRINI FABIO G.S. MAIANO 1.08.22 8 PACINI ENZO ATLETICA MONTECATINI 0.53.09
262 MORI STEFANO LIBERO 1.08.31 VETERANI 9 MANETTI AUGUSTO G. S. MAIANO 0.53.50
263 MARCHESELLI LUCA 1.09.03 1 SIENI RENZO G. S. MAIANO 0.43.43 10 BRUNO GIOVANNI G. S. MAIANO 0.54.11
264 PRESTA ILARIO LIBERO 1.10.03 2 ROMITI MAURO G. S. MAIANO 0.44.57 11 BELLACCI ALFREDO ATLETICA CALENZANO 0.54.39
265 NESI MARCO G. S. MAIANO 1.10.41 3 GIANNI LUIGI ORECCHIELLA 0.45.09 12 BIANCHINI ALESSANDRO SIGNA 0.54.54
4 DE MASI CARMINE MONTEMURLO 0.45.47 13 MIRANDOLA MARINO AVIS QUERCETO 0.56.10
FEMMINILE 5 CLEMENTE GIANFRANCO G. S. MAIANO 0.46.32 14 TONI LUCIANO ATLETICA MONTECATINI 0.57.02
1 SEDONI ROMINA PROSPORT FERRARA 0.43.24 6 FRASSONI ROBERTO ASSI BANCA TOSCANA 0.46.39 15 MANCINELLI SERGIO ASSI BANCA TOSCANA 0.57.54
2 IOZZELLI EMMA G.S. LAMMARI 0.44.08 7 CALAMAI FRANCO G. S. MAIANO 0.46.50 16 MAGAZZINI ROBERTO IL PONTE SCANDICCI 0.58.07
3 JEMESUNDE CHRISTINE ASS GENERALI LIVORNO PROG. ATL. 0.45.16 8 TONI SILVIO ORECCHIELLA 0.46.53 17 BORSELLI ALESSANDRO LE TORRI 0.58.29
4 VANNUCCI VERONICA MONTEMURLO 0.46.21 9 FIESOLI BRUNO ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 0.47.07 18 BENVENUTI PIERINO G. S. MAIANO 0.59.49
5 BULUKIN EMILY G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.46.54 10 GIANNARELLI EMILIO ALPI APUANE 0.47.48 19 BONAIUTI ROBERTO ATLETICA CALENZANO 0.59.56
6 DALLAI ROSSELLA G.S.LAMMARI 0.47.27 11 TOSCANO GIUSEPPE ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 0.47.55 20 CASTELLI SERGIO G. S. MAIANO 0.59.59
7 TAZZIOLI MARTINA ATL CAMAIORE 0.47.35 12 MARTELLI GIANFRANCO ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 0.48.10 21 ALDERIGHI ALESSANDRO SIGNA 1.00.25
8 BUCCI BARBARA GS. LAMMARI 0.47.39 13 ESPOSITO ANGELO MONTEMURLO 0.48.22 22 MELI ANDREA G. S. MAIANO 1.01.05
9 SALVETTI DANIELA LAMMARI 0.47.45 14 FILIPPINI STEFANO ATLETICA CASALGUIDI 0.48.30 23 FERRONI MARIO CITTA’ DI SESTO 1.01.38
10 TIBERI LUCIA G.F. FIORINO 0.48.00 15 PASCULLI GAETANO TRAVALLE 0.48.41 24 DONATI IRENE ATLETICA SIGNA 1.03.26
11 BOSCHI MANUELA G.S.LE TORRI 0.49.17 16 SIDDU MARCELLO G. S. MAIANO 0.48.44 25 PIERINI PIERO G. S. MAIANO 1.03.34
12 ACHAHABAR SANA SOMA 0.49.33 17 GIANNOCCOLO ANTONIO G. S. MAIANO 0.49.02 26 BURGASSI CESARE G. S. MAIANO 1.03.50
13 PERRONE CRISTINA GS. LAMMARI 0.50.09 18 BRUNI GIULIANO ISOLOTTO 0.49.51 27 PAPI FRANCO MONTEMURLO 1.04.33
14 ALBANI LUCIANA RESCO REGGELLO 0.51.23 19 FANETTI ENRICO AMATORI PODISMO 0.50.05 28 PASQUALICCHIO VITO ATLETICA CASTELLO 1.05.36
15 PINI PRATO FRANCESCA ASSI BANCA TOSCANA 0.51.39 20 PRATESI ENZO TORRE DEL MANCIA 0.50.14 29 MONTEFUSCO GINO AGLIANESE 1.05.52
16 LARI FEDERICA IL PONTE 0.51.45 21 RICCI MARCELLO ATLETICA CALENZANO 0.50.16 30 PERRINO GIUSEPPE G. S. MAIANO 1.07.53
17 LAZZINI PAOLA G.S.LAMMARI 0.51.51 22 MATTIA AGOSTINO G. S. MAIANO 0.50.29 31 PICCINI DANILO ATLETICA CALENZANO 1.08.19
18 DEIANA MARUSCA IL PONTE 0.51.55 23 MOSCATO ENZO ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 0.50.32 32 FUNGHI ENZO AUSONIA 1.09.10
19 DI BIASE MARINA LIBERO 0.51.55 24 STADERINI STEFANO G. S. MAIANO 0.50.35 33 MOROZZI SIRIO AUSONIA 1.09.33
20 BIAGI ELISA TEAM SUMA 0.52.45 25 MASINI ENRICO AURORA 0.50.38
21 CATASSI CINZIA ATLETICA CASTELLO 0.52.55 26 CANINI LORIANO ORECCHIELLA 0.50.43
22 SABATINI LETIZIA CITTA’ DI SESTO 0.53.55 27 FRAVOLINI PATRIZIO SIGNA 0.50.45
23 BELLUCCI SONIA G.S.LE TORRI 0.54.19 28 NOBILE ANTONIO NUOVA LASTRA 0.50.49
24 BOLDI CARLA TORRE DEL MANCIA 0.55.04 29 ZUFFA ANDREA G.S.LE TORRI 0.50.55
25 TARCHI TIZIANA ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 0.55.29 30 GUALTIERI FABIO AGLIANESE 0.51.09
26 MAURRI LAURA RESCO REGELLO 0.56.18 31 BACCI SILVIO CITTA’ DI SESTO 0.51.12
27 STUMPO ELISABETTA G.S. MAIANO 0.56.59 32 DEMI PIERO ISOLOTTO 0.51.13
28 CHELLINI SANDRA IL MARATONETA R.C. 0.57.13 33 SARTI GINO OLTRARNO 0.51.26
29 MATTOLINI ELISA AVIS QUERCETO 0.57.17 34 CIRRI STEFANO AUSONIA 0.52.33
30 MANNINI BENEDETTA MONTELUPO RUNNERS 0.57.22 35 PALMERI GIUSEPPE G.S. CITTA’ DI SESTO 0.52.33
31 BIGAGLI GIOVANNA AUSONIA 0.57.25 36 SANCARLI MASSIMO ASSI BANCA TOSCANA 0.52.36
32 LEITGEB STEFANIE LIBERO 0.57.29 37 BUFALO VINCENZO IL PONTE 0.52.42
33 PIDATELLA DELIA G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.57.47 38 FONTANI CLAUDIO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.53.13
34 BOULAFA FATNA G. S. MAIANO 0.58.17 39 BELLUCCI SERGIO ATLETICA AGONISTI 0.53.35
35 LARI FRANCA AVIS QUERCETO 0.58.22 40 MANDOLA ANGELO SIGNA 0.53.42
36 SANTORO PAOLA VIVALE DONNE 0.58.52 41 FRANCESCHINI FRANCO CARICENTRO 0.55.05
37 RETTORI SANDRA ISOLOTTO 0.59.45 42 MAZZARA MARTINO ATLETICA CALENZANO 0.55.28
38 REGGIOLI ELENA AUSONIA 1.00.10 43 BALDINI PATRIZIO ATLETICA MARCIATORI MUGELLO 0.55.33
39 AIAZZI AUSONIA 1.00.17 44 LAVA ENRICO ISOLOTTO 0.55.57
40 FOLETTO CHIARA G. S. MAIANO 1.00.29 45 RAUGEI ALESSANDRO G. S. MAIANO 0.55.59
41 D’AGOSTINO DANIELA ALPI APUANE 1.00.38 46 INFANTE TOBIA A.S.N. LASTRA 0.56.02
42 HORVAN SABINE LE TORRI 1.00.41 47 SABATINI VITO CIRCOLO ZAMBRA 0.56.50
43 MASI SERENE 1.01.02 48 ROSSANO FRANCESCO CARICENTRO 0.56.53
44 BIANCH GIANNA ISOLOTTO 1.03.37 49 CAMPOLMI RENZO ISOLOTTO 0.57.06
45 LORENZI ANTONIETTA CRAL USL 3 PISTOIA 1.04.28 50 BETTI TULLIO ISOLOTTO 0.57.17
46 TRANDI ANTONELLA IL PONTE 1.05.18 51 SOLLAZZO VINCENZO G.S. LE PANCHE CASTELQUARTO 0.57.39
47 CARERI FLAVIA G. S. MAIANO 1.05.26 52 ROMITI RAFFELLO G. S. MAIANO 0.57.43

Podismo e Atletica - 33
Commenti alle gare
che lega i vari podisti veramente appassionati che fanno
tanti chilometri in auto per partecipare a gare di pochi
minuti. Un bravo anche a coloro che prima della gara si
La maratona di Chicago impegnano anche nel dare una grossa mano ai vari or-
ganizzatori, ai fotografi per i loro servizi e in particolare
La metropolitana soprelevata si ferma a Chinatown, ri- direi proprio belle le foto di Massimo Valenzise, che, da
conoscibile dai mille colori che ornano le strade ed i vero tecnico, ha mostrato scatti in momenti particolari
negozi. Camminiamo per circa 300 metri e arriviamo della gara.
nel palazzo dov’è allestito l’expo marathon. Giorgio Tanti i partecipanti alla manifestazione, li invito già da
s’incanta davanti ad una fontana tutta particolare e cer- ora a partecipare alla gara a carattere dimostrativo che
ca di captarne i segreti con la sua digitale, sembra un si svolgerà nell’incantevole paese medievale di Serra-
giapponese. Una scala mobile: eccoci nella mega sala valle Pistoiese, sabato 17 dicembre 2005, con iscrizione
dove è allestito il ritiro dei pettorali, i cartelli indicano gratuita, pasta party, schiacciata, visita dell’oratorio,
fino al 44.000, si capisce subito che gli organizzatori spogliatoi e docce. E il giorno seguente tutti a Castel-
hanno le idee molto chiare. Nessuna fila, tutto scorre maggiore in provincia di Bologna per una nuova sfida
del mondo di 2.04’55” ottenuto da Tergat a Berlino nel
liscio, mi colpisce il grande spazio fra gli stand e la loro sul miglio, all’indietro naturalmente.
2003, si deve accontentare della quarta posizione. Tutto
sistemazione. A proposito perché non organizziamo una retro con le
sommato buona la prova di Mayo Benjamin. Decisa-
La città, dice la guida, conta otto milioni di persone, Ciaspole sulla neve nelle montagne Tosco-Emiliane?
mente più affascinate la gara femminile, vinta da Deena
2.500.000 nel centro storico. Ci domandiamo dove sia- Giuseppe, attendiamo risposta! Ciao a presto.
Kastor in 2.21’25”, davanti alla rumena naturalizzata
no, perché tutto scorre tranquillo, come all’expo, con Maurizio Bruschi
americana Costantina Tumesco Dita (2.21’30”). Le
calma, il traffico non è caotico. Colpiscono i semafori
due americane sono seguite dalla giapponese Masako
pedonali che segnalano i secondi che restano per attra-
Chiba, che arriva traballante, cade vicino al traguardo, Trofeo Bianchi 23 novembre
versare la strada prima che partano le macchine. Il Ma-
e si rialza, dopo la finish line viene messa su una car-
gnificant Mile, di nuovissima costruzione, a nord della
città, è la strada principale di Chicago, piena di negozi
rozzina e portata via. Niente di grave, ma per un attimo Tempifreschi a Pistoia
viene in mente Dorando Petri. Grande terzetto questo
proprio come in tutte le più grandi città del mondo. Nata
femminile. In una giornata ventosa e fredda si è svolta all’Istituto
nel 1883, Chicago nel 1897 fu distrutta completamente
I nostri la sera si disperdono nei locali di musica blues, Professionale di Stato per l’Agricoltura e ambiente di
da un incendio. Si salvarono solo pochi edifici. Qui tutto
autentica attrazione per Chicago. La mattina succes- Pistoia una manifestazione di corsa campestre cui hanno
è nuovo, frizzante, vivo. Partenza e arrivo sono situati
siva, dalla città che si estende sulla riva sud-ovest del preso parte circa 200 concorrenti provenienti da diver-
a 200 metri dall’hotel. Un sopralluogo è d’obbligo: è
lago Michigan, grande quasi come il mare Adriatico, si istituti toscani e di fuori regione; veniva assegnato il
già buio quando con Mirko andiamo a fare una corsetta
per molti inizia il ritorno a casa, nella loro mente il bel “XXII Trofeo Enrico Bianchi - Rossana Tempifreschi
giusto per vedere a che punto sono i preparativi. Tutto
ricordo di aver corso una gran maratona, veloce e ben - 3° Trofeo Luca D’Amico”.
sembra grande, perfetto.
organizzata, in una grande città. Nella categoria Junior Femminile successo per la rap-
La partenza della maratona è alle 8.00. Alle 7.00 tut-
Fulvio Massini presentante del Liceo Scientifico di Bolzano Romana
ti pronti nella hall. Non c’è bisogno della borsa con il
cambio indumenti: siamo vicinissimi. Tutti indossano Grafiller davanti a Serena Miniati (Pistoia), terza Kate-
rina Obletter (Bolzano), quarta Sara Spinicci (Pistoia),
indumenti da gettare poco prima del via. Noi del Terra- Cireglio (PT) 20 novembre quinta Giulia Baratto (Pistoia). Nella categoria Maschi-
mia Club ci facciamo la foto di gruppo e poi tutti insie-
me c’incamminiamo verso la partenza. Paola è un po’ Nel paese pedemontano in comune di Pistoia si è di- le ancora un successo per gli atleti altoatesini con Ste-
preoccupata, Gianluca prende in giro Giorgio, Raffaele sputata una staffetta podistica 3x2,270 km cui hanno fano Novelli (Istituto G. Galilei Bolzano) che precede
e Mirko sono concentratissimi, Roberto parla in vene- preso parte 24 formazioni. Il successo fra gli Assoluti Stefano Novelli e Federico Mazzeo entrambi di Pistoia,
to stretto ed ho difficoltà a capirlo, Leonardo scalpita, è andato alla formazione gialloblù dell’Atletica Signa quarto Marco De Salvador (Bolzano), quinto Mattia
Alessandro prega affinché il suo ginocchio non gli dia (Spinelli - Ippolito - Antonini) che ha corso in 22’43” Santetti (Firenze). Fra le Allieve ancora l’Alto Adige al-
fastidio, insomma ci avviamo alla partenza ridendo, ed ha preceduto l’Atletica Cassa di Risparmio Pistoia e la ribalta con il successo di Hester Demez (Ortisei) che
scherzando, divertendoci. Ci siamo. Ci mettiamo in cir- Pescia (Parrini - Biondi - Tosetti), terza la Nuova Atleti- precede Karim Elzbaumer e Melanie Neumeir entrambe
colo per fare un po’ di stretching, si uniscono anche altri ca Lastra (Cambi - Fusi - Quinzi), quarta la Silvano Fedi di Brunico, quarta Sara Lago (Bolzano) e quinta Nadia
podisti forse americani, di sicuro non italiani. Un saluto Cral Breda Pistoia (Valensise - Lolli - Vivarelli), quinta Ploner (Ortisei).
e poi tutti pronti per il via. Alle 8.00 precise il fiume l’Atletica Casalguidi (Bagni - Viti - Viti), sesta l’Atleti- Finalmente nella categoria Allievi si vede un trionfo per
umano si muove. Dopo 500 metri una leggerissima sa- ca Cassa di Risparmio Pistoia e Pescia “B” (Maestripie- i nostri rappresentanti con l’atleta di Pieve a Nievole
lita, poi ne troveremo un’altra all’8° miglio e un’altra ri - Nobili - Pollini). Nella categoria Veterani successo Andrea Mirandola dell’Istituto Magistrale Lorenzoni
ancora subito dopo la mezza. Niente di preoccupante: il della Silvano Fedi Cral Breda Pistoia (Mei - Gurciullo di Pescia, davanti al suo compagno d’istituto Daniele
dislivello è minimo. Chicago è in una pianura, le strade - Dami) che impiegano 26’45”, seconda la Silvano Fedi Lombardi, terzo Andrea Wenter (Ora), quarto Stefan
sono larghissime, è possibile correre senza intoppi. La Cral Breda “B” (Venturini - Gallo - Maestripieri), terza Senoner (Ortisei), quinto Mirko Casali (Massa).
prima parte della maratona si svolge nella parte Nord la Silvano Fedi Cral Breda “C” (Amerini - Saccomando Per le classifiche di istituto i successi sono andati al-
della città. Bello il passaggio attraverso il Lincoln Park - De Filippo). Fra i Veterani Argento la migliore è stata l’Istituto Tecnico Industriale “L. da Vinci” di Firenze
e le strade della Old Town. Il percorso per un tratto in- l’Atletica Vinci (Monti - Salvadori - Salvadori) con il nella categoria Junior Maschile, all’Istituto Tecnico “F.
teressa anche i margini del Loop, il centro della città. tempo di 28’12”, seconda la R.M. Berzantina (Canigia- Pacini” di Pistoia nella Junior Femminile, all’Istituto
La seconda parte della gara si svolge invece nella zona ni - Marchioni - Vitali), terzo il Gruppo Podistico Cai Magistrale Lorenzoni di Pescia per gli Allievi e al Liceo
ovest e sud-ovest. Interessante il passaggio dal quartiere Pistoia (Lomis - Bonistalli - Domenicali). Pedagogico di Brunico (BZ) per le allieve.
messicano. L’arrivo avviene sulla stessa strada dove è Successo della formazione pistoiese Silvano Fedi Cral Giancarlo Ignudi
avvenuta la partenza: la Columbus Avenue. È stupendo Breda (Dami - Dami - Andreotti) nella categoria Fem-
vedere come tutti arrivano e in poco tempo escono dal minile con il tempo di 30’25”, secondo il Gruppo Podi- Scandicci 23 ottobre 2005
tracciato di gara. Gli organizzatori sono stati molto at- stico Massa e Cozzile (Ferraro - Tornani - Schettino).
tenti a tutti i particolari. Arrivano i nostri. Il primo del Ignudi Giancarlo
gruppo Terramia Club, grande prova la sua, è Leonardo.
8° Quattro Passi PGS
Via via tutti gli altri. Simonetta e Paola sono raggianti di Primi 3 classificati
felicità, così come Raffaele e Mirko che hanno fatto il Retro-novità a Pietrasanta (LU) 18Km Uomini
personale. Arriva Roberto, spicca nel sole di Chicago il 1 Campigli Mauro G.S. Maiano 1h09’44”
Ho partecipato alla “1ª Retro-Campestre” organizzata 2 Bassini Ermanno G.S. Il Ponte 1h13’13”
bianco rosso e verde della maglia Terramia. Arriva an- 3 Vannucci Remo G.S. Il Ponte 1h16’25”
che lui, il grandioso Aldo Coppa, classe 1927. Corre sui ottimamente dall’amico e presidente dell’Associazione 18Km Donne
suoi livelli, intorno alle 5 ore. Arriva, va in camera, si fa Italiana Retro Running Giuseppe Angeli, già organizza- 1 Andreoni Nicoletta Pod. S.Casciano 1h30’18”
tore della Retro Camaiore. 2 Grigoli Maria Angela 1h38’55”
una doccia, dopo un po’ lo vedo pimpante pronto per an- 3 Masotti Gigliola Atl. Capraia e Limite 1h44’10”
dare a fare il giro del fiume Chicago in battello. Lui è il A parte alcune buche sul tracciato e un po’ di ritardo 7km uomini
vincitore. Giorgio batte Gianluca ed è (sto scherzando) dovuto ad alcune riprese televisive più che utili al movi- 1 Gianni Lorenzo 30’49”
2 Gervasio Alessandro 32’50”
dramma. A Firenze la vendetta. mento di Retro Running, per il resto tutto ottimo: premi, 3 Pighin Nicola 33’06”
La gara è vinta da Felix Limo in 2.07’04” al termine ristoro, nuova esperienza di correre all’indietro sull’er- 7km donne
di una gara condotta in modo nervoso dal gruppo dei ba, il contesto della gara nell’ottimo impianto di Pietra- 1 Zavagli Martina 42’46”
2 Boni Rosanna 43’11”
favoriti. Evans Rutto, a Chicago per battere il record santa, con docce e spogliatoio, ma soprattutto l’amicizia 3 Pavellini Martina 44’41”

34 - Podismo e Atletica
New York City Marathon 2005 Mondiale le atlete che sono scese sotto le 2 ore e 30’ sono so in palio dalla Maratona di New York: 873,500$. Lo
state 14. scorso primato apparteneva all’anno 2001 con 868,094$.
Numeri & curiosità La ING New York City Marathon 2005 è stata la più Personaggi famosi giunti al traguardo della New York
grande maratona nella storia di questo sport: City Marathon:
Paul Tergat ha vinto la maratona di New York in - 37,516 partenti, - Laurent Jalabert, ex ciclista francese: 2.55’39”, Tate Do-
2.09’30”, staccando di un solo secondo Hendrick Ra- - 36,894 arrivati, novan, attore della serie televisiva OC: 3.28’49”, Carter
maala. In realtà il distacco reale è stato di poco più di - 87,700 domande di partecipazione (record). Brey, Principal Cellist NY Philharmonic: 3.32’39”, Yan-
3/10 di secondo. Si tratta del distacco minore tra primo La Maratona di New York detiene 3 presenze tra le 5 nick Noah, ex campione di tennis, 4.11’52”, Vanessa
e secondo classificato nella storia della New York Mara- maratone più partecipate al mondo: Carlton, cantante nominata ai Grammy award: 3.56’59”,
thon. Hendrick Ramaala vinse a New York nel 2004 con - ING NYC Marathon 2005 - 36.894 arrivati, Thomas Westman, vincitore del programma “Survivor”:
il tempo di 2.09’28”, ovvero 3 secondi in meno rispetto - ING NYC Marathon 2004 - 36.562 arrivati, 4.45’47”.
al 2005. - Boston Marathon 1996 - 35.868 arrivati, I VIP Italiani
Il secondo minor margine tra i primi due classificati è - Flora London Marathon 2005 - 35.260 arrivati, Luca Brustenghi, organizzatore Fitness Festival:
stato registrato nel 1994, quando German Silva chiuse in - ING NYC Marathon 2003 - 34.729 arrivati. 2.59’07”, Chiara Brustenghi, organizzatrice FitnessFesti-
2.11’21” e Benjamin Paredes in 2.11’23”. Il campione maschile tra i disabili è stato Ernst Van val. 3.59’26”, Linus, direttore artistico e speaker di Radio
Tra le donne il distacco minimo tra prima e seconda clas- Dyk, atleta sudafricano di 32 anni, che ha stabilito il Deejay: 4.04’07”, Laura Fogli, ex campionessa di atletica
sificata si è registrato nel 2004, quando Paula Radcliffe nuovo record della corsa: 1.31’11”. Tra le donne disa- e commentatrice tv: 4.11’18”, Gianni Morandi, cantante:
vinse in 2.23’10” davanti a Susan Chepkemei che chiuse bili ha vinto la trentatrenne svizzera Edith Hunkeler in 4.11’20”, Gabriel Brustenghi, organizzatore FitnessFesti-
in 2.23’13”. 1.54’52”. val: 4.40’24”, Ivano Barbolini, organizzatore maratona di
La vincitrice della classifica femminile Jelena Pro- Il 2005 ha registrato il maggior montepremi mai mes- Carpi: 7.45’07”.
kopcuka (2.24’41”) è la prima lettone a vincere la mara-
tona di New York.
Susan Chepkemei è arrivata al secondo posto per il Correre a Niagara
secondo anno consecutivo e per la terza volta in questa
gara. L’aereo si abbassa e lentamente si avvicina a Buffalo. Siamo partiti da New York da meno di un’ora e ai nostri
Altri atleti che si sono piazzati al secondo posto per occhi appare un paesaggio completamente diverso. Le praterie, viste nei film western, sono lì sotto di noi. Il
due volte consecutive: nome Buffalo ci rievoca immagini di indiani, di cow-boys, di cavalli. No, questo non è un film: stiamo arrivan-
- Joseph Chebet 1997, 1998 (primo nel 1999), do davvero nella terra degli indiani d’America. Dopo circa 30 minuti di bus, sulla sinistra appare una colonna
- Japhet Kosgei 2000, 2001, di fumo bianco. Che cosa sarà mai? Linda, la nostra guida, madre lingua italiana, ci spiega che è il vapore
- Olga Markova 1991, 1992, delle cascate del Niagara, le “Niagara Falls”. Appena entrati in Canada, ai nostri occhi appare uno spettacolo
- Andres Espinosa 1991, 1992, strepitoso. L’acqua del Fiume Niagara si precipita giù per una scarpata a forma di ferro di cavallo generando,
- Kim Jones 1989, 1990. appunto, le cascate e il fumo che vedevamo dal bus. Dal lato americano le cascate sono leggermente più pic-
Meb Keflezighi (3° in 2.09’56”) e Abdi Abdirahman cole. Una parte viene definita “il velo della sposa”. La sera le luci artificiali conferiscono alle Niagara Falls
(5° in 2.11’24”) hanno concluso tra i primi 5 con i 2 tem- un aspetto oltre che spettacolare anche molto romantico. La mattina successiva al nostro arrivo allo Sherathon
pi più veloci del 2005 tra gli atleti americani. Hotel, il bus che ci accompagna si dirige in direzione Niagara Ontario. Lungo il tragitto vediamo le casine
L’ultima volta che due atleti americani si sono classi- rappresentate dalla canzone che tutti noi abbiamo ascoltato: “Una casetta in Canada”, piccole, in legno, con-
ficati nei primi 5 era stata nel 1993: Bob Kempainen tornate dal giardino con i fiori e il giallo, arancio, rosso delle foglie degli alberi.
giunse secondo e Keith Brantly quinto. Il nostro abbigliamento è da corsa. Il bus si ferma a Fort George. Le staccionate di legno, i cannoni ci riportano
Hanno registrato il proprio personal best: ancora alla mente i vecchi film. La foto di gruppo, un po’ di stretching e via di corsa. Le gambe un po’ legnose,
- Abdi Abdirahman 2.11’24”, con ancora i “segni” della maratona di New York, da lì a poco tempo si sciolgono. Correndo però restiamo
- Matt Downin 2.14’28”, estasiati dalla bellezza del paesaggio, dalla calma del lago Ontario, dal silenzio, dalla pulizia. Dopo circa 15
- John Henwood 2.15’05”, minuti i nostri piedi si trovano a correre sul green di un campo da golf: bellissimo! Ancora qualche centinaio di
- Marie Davenport 2.33’59” (al debutto), metri e siamo proprio nel cuore di Niagara Ontario. Noi corriamo, ridiamo, scherziamo, ogni tanto ci fermia-
- Tatiana Gladyr 2.29’34”, mo a scattare qualche foto, e proseguiamo, verso Fort George. La gente ci guarda un po’ stupita, incuriosita,
- Olesva Nurgalyeva 2.29’35”, qualcuno ci saluta, noi andiamo avanti. Sì, gli amici che hanno corso con me concordano su un particolare:
- Zoila Gomez 2.41’43 (al debutto)”. arrivare fino a qua per correre sulle sponde del lago Ontario è stata una scelta giusta. Inizia il rientro in sede,
Dodici donne hanno corso sotto le 2 ore e 30’, record ma la mente va già alla ricerca di una nuova maratona, da vivere come in questi giorni: divertendosi.
assoluto nella storia della New York Marathon e re- Fulvio Massini
cord di tutte le maratone del 2005. Al Campionato

Atleti Pratesi a New York con “IL CAMPIONE”

Podismo e Atletica - 35
Hong Kong Marathon Maratona della Città di Roma:

Il 12 febbraio 2006 alle 8 del mattino partirà la deci- Il 2005 è mondiale


ma edizione della maratona di Hong Kong. Il percorso
è affascinante, tra grattacieli, strade, ponti, tunnel; da Da una statistica effettuata su tutte le maratone del 2005 la
Nathan Road, nella storica Kowloon, verso il Cheung prova capitolina risulta la terza più veloce al mondo tenen-
Tsing Bridge, lungo il Lantau Link e attraverso lo Tsing do conto dei primi tre classificati.
Ma Bridge. I 30.000 partecipanti avranno modo di apri- Già il claim dice tutto: veloce, unica, percorrendo la sto-
re la porta d’Oriente e conoscere i misteri della città. Il ria. Nulla di più vero. Nella passata edizione del 13 marzo
montepremi è ricchissimo: più di un milione e mezzo di 2005, è nel ricordo di tutti l’arrivo trionfante di Alberico
dollari americani. La Hong Kong Marathon è la tappa Di Cecco (2.08’02”) con subito alle spalle i due keniani
finale della “Race on Earth”, una sfida internazionale Philip Manym (2.08’07”) e Daniel Yego (2.08’16”). Da
che coinvolge 4 città tra Africa e Asia; le altre tre tappe quell’emozionante episodio è scaturito un verdetto inequi-
sono: Nairobi, Singapore e Mumbai. vocabile: Roma, con una media dei primi tre classificati di
Per informazioni: 2.08’08”, è la terza maratona più veloce al mondo nel 2005,
www.thegreatestrace.com - www.hkmarathon.com dietro solo a Chicago con 2.07’08” e Londra con 2.07’55”.
Questo grande risultato ottenuto dall’ultima edizione della
Maratona della Città di Roma, oltre a quello di aver supera-
Avon Running Tour 2006 to i 10.000 iscritti, record italiano di partecipazione, non fa
che fornire un valore aggiunto al prestigio del movimento
Avon Running è nota per essere, dal 1998, la tappa ita- podistico nazionale nel suo complesso. Anche nella media
liana del circuito internazionale di corsa femminile che, dei 10 primi tempi (2.10’48”) Roma è ai vertici mondiali, a
coinvolgendo venti Paesi, ha registrato nelle edizioni dimostrazione della straordinaria partecipazione qualitativa
passate più di 200.000 partecipanti in quattro continenti. di atleti di primo livello.
Dal 2006 diverrà Avon Running Tour, la più grande
corsa al femminile in Italia. La corsa, non competitiva
e riservata alle donne, da quest’anno sperimenterà dun- A Udine i Mondiali di corsa su strada
que una formula inedita rispetto alle passate edizioni. Il
Tour, il cui scopo è di sensibilizzare media ed opinione I campionati mondiali di corsa su strada del 2007 si dispu-
pubblica sulla lotta ai tumori femminili e sull’argomento teranno a Udine. A deciderlo è stata la IAAF a Mosca, dove
tristemente attuale relativo alle donne vittime di violenze Le donne de “La Galla” si è svolto il meeting della federazione internazionale di
domestiche, consentirà di devolvere alle strutture sanita- atletica. Il presidente della IAAF Lamine Diack ha dichia-
rie locali delle città ospitanti le corse o alle associazioni
alla Firenze Marathon rato: “All’unanimità abbiamo deciso per Udine: abbiamo
territoriali i fondi raccolti con le iscrizioni. Jaccheri Elena (La Galla Pisa) 1967 piena fiducia nella loro organizzazione e sappiamo che or-
Saranno coinvolte diverse sedi in Italia: oltre a Milano, Avvocato, due figli, ex-campionessa juniores nazionale ganizzeranno un’edizione memorabile del Mondiale. Udi-
sede storica della manifestazione, anche Napoli, Catania, ed internazionale di nuoto, giocatrice di pallanuoto in ne ha una lunga tradizione, e la FIDAL è stato un partner
Roma e Verona ospiteranno, tra marzo e maggio 2006, le serie B, vincitrice Run To Tower 2005. molto attivo della stessa IAAF per diversi anni”.
tappe dell’Avon Running Tour. Tutte le attività saranno Terza alla mezza di Livorno 2005, Campionessa pisana Soddisfazione anche da parte del presidente della fede-
realizzate in partnership con il CSI, Centro Sportivo Ita- di maratona, Vincitrice del 2° Criterium Podistico To- razione italiana di atletica (FIDAL) Francesco Arese, ex
liano, tra i maggiori enti di promozione sportiva in Italia, scano, 3h01’06” domenica 27 novembre a Firenze. campione europeo dei 1500 metri: “Assieme all’organizza-
con i suoi oltre 850.000 tesserati, di cui 52.000 nella sola Grassini Paola (La Galla Pisa) 1965 zione locale abbiamo ottenuto un grande successo. Abbia-
atletica leggera, e per un terzo donne. Insegnante matematica liceo, 2 figli, seconda alla San mo molta esperienza maturata negli oltre 20 anni durante i
Gimignano-Volterra 2005, 14 maratone in 3 anni! quali abbiamo ospitato i maggiori eventi della IAAF, senza
4ª al Criterium Pod. Toscano, 3h14’36” domenica 27 considerare l’entusiasmo che circonda tutti quanti. Ci sa-
ranno novità anche a livello di tracciato, che porteranno
Atletica: la campionessa novembre a Firenze.
sino al centro storico della città. La corsa è stata disegnata
Marzi Claudia (La Galla Pisa) 1965
olimpica Holmes si ritira Funzionaria CNR Pisa, ha esordito in maratona 8 mesi per essere attraente il più possibile: ci aspettiamo molto an-
fa a Roma, 5ª al Criterium, 3h16’59” domenica 27 no- che a livello di risultati da parte dei nostri atleti”.
La britannica Kelly Holmes, due volte campionessa vembre a Firenze. La delegazione che rappresentava Udine a Mosca era com-
olimpica, ha annunciato oggi il proprio ritiro dall’atle- Martinengo Gaudenzia (La Galla Pisa) 1961 posta da Francesco Arese (presidente FIDAL), Alberto
tica e la decisione di affrontare la nuova sfida del patti- Assicuratrice, 2 figli, pluricampionessa mondiale ed eu- Morini (vicepresidente FIDAL), e Anna Riccardi (boss del-
naggio su ghiaccio in uno show televisivo. ropea di paracadutismo acrobatico, moltissimi lanci alle l’International Department). In rappresentanza della città
In una conferenza stampa carica di emotività, la tren- spalle in 11 anni, ha esordito in maratona 8 mesi fa a erano presenti Vincenzo Martines (vice sindaco e assessore
tacinquenne ha dichiarato di non sentirsi più motivata Roma, 3ª alla Pistoia-San Marcello, 3h26’11” domenica comunale allo sport) e Paolo Bordon (presidente della Città
e di essere rimasta profondamente segnata dalla morte 27 novembre a Firenze. di Udine Half Marathon).
improvvisa di un uomo che aveva incontrato in Irlanda. Cambi Elena (La Galla Pisa) 1963
“Non voglio più farlo. Ho raggiunto tutto quello che vo- Commercialista, Vice Campionessa nazionale di squash
levo... Non ho nulla da dimostrare a nessuno, inclusa me e Azzurra agli Europei e Mondiali, attualmente fa parte Cerbaia di Lamporecchio (PT)
stessa”, ha spiegato. del Comitato Esecutivo Nazionale Commissione Atleti
Holmes ha aggiunto di avere incontrato un amico del Mileno Frediani (Atletica Vinci) si aggiudica con il tem-
con Manuela Di Centa, Yuri Chechi, Alessandra Sen-
suo fisioterapista durante un viaggio in Irlanda che non po di 47’24” sui km 15 della gara il “16° Trofeo Contea
sini, Diana Bianchedi, Lara Magoni, etc., istruttrice di
si sentiva bene dopo un malore nel corso di una partita delle Cerbaie” che la Polisportiva Tamburini ha organiz-
Fitness, 2ª nel Criterium Podistico Toscano, 3h27’51”
di tennis. “Ero a pranzo con lui e un minuto dopo aveva zato a Cerbaia di Lamporecchio (PT) con la solita mae-
domenica a Firenze.
quattro settimane di vita, ed è morto quattro settimane stria. L’atleta di Lamporecchio ha preceduto il fiorentino
dopo”, ha detto. “È stata un’esperienza che mi ha cam- Giuseppe Salvador (GS Il Fiorino) che ottiene il tempo di
biato la vita”. GP Massa e Cozzile 47’27”, terzo Paolo Chiarugi, quarto Sergio Orsi entrambi
Holmes ha annunciato un cambiamento radicale nella dell’Atletica Vinci, quinta posizione per Nicola Matteucci
carriera. Nuovo Consiglio Direttivo (Atletica Porcari). Nella categoria Veterani ancora un suc-
“Parteciperò a “Dancing On Ice”... Ho deciso che forse cesso del pisano Silvano Fioravanti (Pontedera Atletica)
avevo bisogno di un’altra sfida”. Il Gruppo Podistico Massa e Cozzile ha eletto lo scorso con il tempo di 49’46” che precede Santino Santangelo
“Non ho mai pattinato prima. È molto più dura di quel 17 novembre il nuovo Consiglio Direttivo, così com- (Team Suma), terzo Luigi Gianni (Orecchiella). Nei ve-
che pensavo. La mia famiglia trova buffo il pensiero di posto: terani Argento trionfa Leonardo Monti (Atletica Vinci)
me che danzo in tutù; ma io ho deciso e ho iniziato ad Orsi Marino, Presidente nel tempo di 55’30, al secondo posto si classifica Umber-
allenarmi con una ballerina professionista”. Serafino Angelo, Vice-Presidente to Melani (Misericordia Aglianese) e terzo Enzo Pacini
Kelly Holmes vinse gli 800 ed i 1.500 alle Olimpiadi Nerli Daniele, Segretario (iscrizioni) (Atletica Montecatini). Vittoria per Elisa Dami (Silvano
di Atene 2004. Ferraro Valentina, Vice-Segretaria (certificati medici) Fedi Cral Breda) in 58’45”, seconda posizione per Tiziana
Ad agosto non aveva preso parte al Campionato del Niccoli Fabio, Cassiere - Addetto stampa Cammilli (Atletica Vinci), terza Patrizia Franchi, quarta
mondo di Helsinki per un infortunio, ma era stata inseri- Giorgetti Stefano, Consigliere (addetto rapporti sponsor) Simonetta Bucci entrambe del Cai Pistoia, quinta Benedet-
ta nella squadra inglese per i Giochi del Commonwealth Bolognesi Rinaldo, Consigliere (magazzino gare) ta Nannini (Montelupo Runners). Nella categoria Veterane
a Melbourne il prossimo marzo. La Holmes aveva detto Di Carlo Maurizio, Consigliere (abbigliamento) va sul podio più alto Donatella Moscadelli (Torre del Man-
di voler gareggiare solo nei 1.500 metri a Melbourne e Stipiti Damiano, Consigliere (magazzino gare) gia Siena) in 1.05’36” e precede Immacolata Izzo (Atletica
unicamente se fosse stata in buona forma, per aspirare Zucconi Sergio, Consigliere (percorsi gare) Valdinievole), terza Imbenia Belloni (Atletica Vinci).
al podio. Schettino Antonietta, Consigliere David Ignudi

36 - Podismo e Atletica
Trofeo Pisano: il calendario 2006 no, arriva settembre che inizia come al solito a Isola di
San Miniato, con il famoso ristoro di casa Cerone, poi
Venerdì sera, alla presenza di molti podisti e molte so- domenica successiva Galleno, sabato 16 a Castelfranco
cietà, è stato presentato il calendario 2006 del Trofeo di Sotto, domenica 17 Empoli che lascia luglio e si sposta
Provinciale Pisano di Podismo. Prima di dare lettura del più al fresco, ancora nel fiorentino la successiva festività
calendario vero e proprio, sono state affrontate alcune te- a Limite sull’Arno.
matiche legate al mondo podistico, tra cui in particolare il Ottobre ci attende a Castelfranco di Sotto il primo, poi a
problema della tutela sanitaria dei partecipanti alle seguire Calcinaia, Ponsacco, Orentano e Marina di Pisa.
marce competitive e non e le relative normative, nonché La Scala per la festività del 1° novembre, poi Montecal-
la collaborazione confermata tra il Comitato Pisano e la voli, Peccioli, Ponte a Cappiano e Fornacette.
Fiasp, importante movimento di promozione sportiva Ancora solidarietà Telethon a Cascina sabato 2 dicembre.
a cui aderiscono migliaia di manifestazioni nazionali e La domenica mattina Ponsacco, festività infrasettimanale
internazionali. Proprio in collaborazione con questo mo- a Cascine di Buti e si va a terminare l’anno 2006 con
vimento sarà fatta, nei prossimi giorni, una lotteria il cui le due domeniche a Titignano prima e Molino d’Egola
ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza. dopo.
Maratona di roma 2006 Come si può ben vedere un calendario ben fornito e va-
Circa il calendario vero e proprio, prima di scendere nei
dettagli, da notare che rimangono in essere alcune im- rio, con percorsi di varia lunghezza e tipologia, ci saranno
i primi top runners portanti gare in “compagnia” degli altri Trofei Toscani, salite collinari e montane, dolci e ripide discese, campa-
che il totale degli appuntamenti nel corso dell’anno sarà gna, boschi, oliveti, paesi, borghi o città, asfalto, erba,
Gli organizzatori dell’Italia Marathon Club hanno ufficia- fango e polvere. Sicuramente ci sarà da divertirsi.
lizzato i nomi dei primi atleti di spicco che parteciperanno di circa sessanta, e che alcuni saranno anche in notturna
nei giorni di sabato o venerdì; anche se naturalmente il Stefano Cappellini
alla 12ª Maratona della Città di Roma, in programma il 26
marzo 2006. Trofeo si sviluppa in gran parte nel territorio Pisano, non
I tre atleti italiani che hanno già confermato la loro par- mancano appuntamenti nelle province di Livorno, Firen-
ze e Lucca. Per quanto concerne i comuni interessati, la
Corrilunigiana 2005
tecipazione sono Daniele Caimmi (4° a Roma nel 2002),
parte del leone la fa San Miniato che nel suo vasto terri-
Francesco Ingargiola (3° a Roma nel 2000), e la compagna
torio ospiterà i podisti per ben otto volte, seguito da altri Risultati finali
di vita di Caimmi, Rosaria Console (3ª a Roma nel 2004)
recente protagonista alla Maratona di Parigi. I tre ottimi importanti realtà come Cascina, Castelfranco, Buti con
È calato il sipario sul “Corrilunigiana”, manifestazione
maratoneti del GS Fiamme Gialle, che hanno vestito più numeri di poco inferiori.
podistica articolata in dodici categorie a secondo del-
volte la maglia azzurra, correranno a Roma certi di potersi Il calendario si apre esattamente il primo dell’anno a San-
l’età e che ha visto la presenza di molti atleti che si sono
esprimere al massimo. ta Croce sull’Arno, dove gli Spensierati non si sono fatti
dati battaglia nelle 30 prove programmate. Il calenda-
È arrivata anche la conferma del keniano Daniel Yego, spaventare dalla presenza di “San Silvestro” la notte pre-
rio, iniziato con la Maratonina di Luni in febbraio, si è
terzo lo scorso marzo a Roma con il tempo di 2h08’16” al- cedente e sperano di poter festeggiare l’arrivo del nuovo
concluso a novembre con il Trofeo delle castagne a Fi-
l’esordio sulla distanza, dopo l’entusiasmante sprint finale anno in compagnia dei molti amici podisti. Magari è au-
vizzano. È una competizione in continuo progresso: ini-
insieme al connazionale Phlip Manyim e al vincitore Albe- spicabile una partenza un po’ più umana intorno alle 9 e
ziata nel 1987 con la presenza di 800 atleti, siamo giunti
rico Di Cecco. Il keniano tornerà sulle strade della capitale non come al solito alle 6 del mattino. Gennaio prosegue
nel 2000 con 1980 atleti ed oggi siamo arrivati a 2285.
forte del secondo posto conquistato all’ultima Maratona di con la “Befana” a Ripoli di Cascina, la domenica seguen-
Aumentando le presenze ci sono anche nuove località
Amsterdam, dietro ad Haile Gebrselassie. te a Ponsacco, e successivamente due “new entry”, il 15
interessate. Si effettuano gare oltre che in Lunigiana an-
“Il nostro obiettivo - ha detto il patron Enrico Castrucci sempre a Cascina e il 22 a San Sisto, ancora territorio
che nella vicina provincia di La Spezia, in Garfagnana
- è sempre stato quello di far correre a Roma gli atleti cascinese. In questa prima parte è mancata forse un po’ di
e lungo la Costa Apuana. Alcune si svolgono abbinate a
italiani più in forma del momento, come Di Cecco nel- fantasia! Si termina il 29 a Cascine di Buti per una delle
sagre paesane riscuotendo un buon successo. Nei giorno
l’ultima edizione, e di lanciare nuovi talenti mondiali. marce più rinomate e partecipate dell’inverno.
scorsi, con una cena sociale, alla quale hanno partecipa-
Tra i tanti, oltre a Yego, penso all’ultimo vincitore della Febbraio ci dà appuntamenti molto più variegati, visto
to circa un centinaio di persone, fra atleti e dirigenti, si
Maratona di Berlino, Manyim (2.07’41”) secondo a Roma che si apre a Pontasserchio, poi successivamente a San
sono svolte le premiazioni, alla presenza del segretario
(2.08’07”) sempre nel 2005, all’altro keniano Noah Bor, Miniato Basso, Porcari e si termina a Cascina per la salita
Franco Codeluppi, sempre presente in tutte le prove.
secondo a Roma nel 2003 (2.08’48”) e nello stesso anno alla Verru’a.
terzo a Berlino (2.06’02”) dietro al recordman Paul Tergat Mese completamente pisano quello di marzo che inizia PREMIAZIONE ATLETI STAGIONE AGONISTICA “CORRILUNIGIANA”
e a Frederick Cherono, il vincitore del 2003 (2.08’42”) a Lari il 5, il 12 a Selvatelle mentre il sabato pomeriggio 19ª EDIZIONE - ANNO 2005
successivo si sale sul colle di Cigoli di San Miniato per CATEGORIA “A” 0/9 ANNI
che l’anno successivo si affermò a Torino stabilendo la 1 Guglielmi Francesco nessuna 148
migliore prestazione annuale su suolo italiano (2.08’38”). la Festa del Tartufo. Si prosegue il 19 a Fornacette e il 26 2 Zavanella Alessandro Sarzana 130
Sarà così per la prossima edizione, e stiamo lavorando per alle Quattro Strade di Bientina. 3 Marangon Matteo Vigili del Fuoco 88
Ancora un sabato pomeriggio, quello del 1° aprile a La CATEGORIA “B” 10/15 ANNI
portare maratoneti asiatici sulle strade di Roma”. 1 Tarantola Mirko Atl. Massese 358
Torre di Fucecchio, poi a seguire Capanne di Montopoli 2 Diodati Tiziano Pietrasanta 257
la domenica mattina, la settimana successiva a Castel- 3 Gabrielli Luca Casone 194
franco di Sotto mentre lunedì 17, Pasquetta, a Cenaia. Si CATEGORIA “C” 16/19 ANNI
Campionato Italiano Master 18 settembre 2005 1 Ferrarotti Marco Casone 125
termina con la conferma del 23 a San Giuliano Terme 2 Abballo Cristiano Castello 75
7ª Maratona di Ravenna città d’arte con La Galla e il 25 aprile la Strapazzata nel Parco di San 3 Bertilorenzi Luca
CATEGORIA “D” 20/28 ANNI
Atl. Carrara 30
Rossore. Ultima domenica a Marlia. 1 Battistini Roberto Alpi 271
Stefano Righini, vice presidente dell’Associazione Ma- Dovrebbe essere arrivata nel frattempo la primavera con 2 Matellini Alessandro Casone 196
ratona di Ravenna Città d’Arte, ha comunicato che la temperature più miti per il mese di maggio che, dopo la 3 Petriccioli Enrico Casone 176
CATEGORIA “E” 29/38 ANNI
nuova misurazione del percorso della settima edizio- partenza il primo a Bientina, ci dà un nuovo appuntamen- 1 Vannini Fabio Casone 209
ne della maratona di Ravenna è stata ufficiosamente to in notturna sabato 6 a Corazzano di San Miniato, per 2 Mazzuccato Simone Marina Militare 142
una manifestazione organizzata da molti anni, ma rimasta 3 Giampietri Alessandro Casone 93
omologata. L’ufficializzazione dovrà essere data dagli CATEGORIA “F” 39/48 ANNI
organi competenti in Federazione, ma l’esito verbale sempre fuori dal circuito dei Trofei. La domenica succes- 1 Pancetti Roberto Orecchiella 153
degli ufficiali misuratori è stato positivo. Addirittura siva ancora Fratres San Miniato Basso, a seguire sabato 2 Bertoneri Dante Signa 150
13 il rientro della Ferruzza di Fucecchio fino ad arrivare 3 Lamberti Antonio Marina Militare 127
con 26 metri in più, ma sempre nei limiti di tolleranza CATEGORIA “G” 49/58 ANNI
rispetto ai margini fissati dai regolamenti internazionali, a domenica 14 con la PisaMarathon (e Stracittadina) che 1 Zavanella Vittorio Sarzana 205
che impongono non meno o più di 42 metri rispetto ai anticipa di un mese e spera di trovare un clima più respi- 2 Mastrobernardino Mario Signa 180
rabile rispetto alle ultime edizioni. Si prosegue maggio a 3 Del Giudice Cesare Atl. Carrara 170
42.195 canonici. Il problema è stato innescato perché la CATEGORIA “H1” 59/64 ANNI
mattinata dello svolgimento è stata flagellata da pioggia Ponte a Egola, poi il sabato successivo l’importante Cor- 1 Borghesi Aldo Azzurra 276
e vento e non vi erano i presupposti di sicurezza per sa del Trapianto a Pisa e domenica a Forcoli. 2 Ambrosini Roberto Atl. Carrara 228
3 Fara Gerardo Atl. Carrara 188
far transitare gli atleti sulla diga forense (incantevole 2 giugno, venerdì, a Fabbrica di Peccioli, domenica 4 a CATEGORIA “H2” OLTRE 65 ANNI
in condizioni di bel tempo). La variazione apportata Ponte a Elsa (che ha gentilmente scambiato la data con la 1 Fabbri Giovanni Casone 337
a Lido Adriano non aveva la medesima suggestione, PisaMarathon), venerdì 9 Pontedera la Giugnola in not- 2 Giovannini Vittorio Casone 231
3 Giannoni Giuseppe Sarzana 196
ma come dimostrato è servita a far sì che ognuno dei turna e la domenica successiva La Catena per La Pestic- CATEGORIA “I” 0/9 ANNI FEMMINILE
quasi 700 classificati potesse omologare il proprio ri- ciata Biancogialla, e siccome sono di parte, invito fin da 1 Lamberti Alessia Marina Militare 95
ora alla partecipazione! Domenica 18 a Santa Colomba 2 Bertuelli Serena Pod. Apuana 43
sultato cronometrico, a maggior ragione trattandosi di 3 Germelli Sara Vigili del Fuoco 32
un Campionato Italiano Master. Durante lo svolgimento di Bientina, poi venerdì 23 serale a Buti, botto finale con CATEGORIA “L” 10/15 ANNI FEMMINILE
della gara si sono verificati altri problemi, per i quali l’ultima domenica a Pian di Coreglia. Ancora un sabato 1 Tarantola Vanessa Atl. Massese 383
di corsa a Guasticce per una gara a scopo benefico, poi 2 Anselmi Lucia Casola 121
gli organizzatori si scusano con tutti gli interessati, ma 3 Fruzza Valentina Pod. Apuana 75
crediamo che in condizioni di emergenza si sia svolto domenica 2 luglio Altopascio. A questo punto il calen- CATEGORIA “M” OLTRE 16 ANNI FEMMINILE
tutto in maniera decorosa. dario avrà da essere leggermente corretto con gli ultimi 1 Terrizzano Maura Lammari 278
appuntamenti prima delle vacanze. Ultima parte dell’an- 2 Cozzani Liana Orecchiella 166
Danny Frisoni 3 Farina Antonella Marblem 125

Podismo e Atletica - 37
Maratona di Firenze: Doppietta per Romina Sedoni
in terra fiorentina
Gli aspetti tecnici La pistoiese Romina Sedoni (Prosport Ferrara), dopo la
bellissima vittoria alla maratona di Carpi e un breve pe-

D
a sempre, notoriamente, la Firenze Marathon pun- riodo di riposo, per recuperare dalla performance emilia-
ta sugli atleti italiani. Così avrebbe dovuto essere na, è ritornata nel mese di novembre a vincere, stavolta
anche quest’anno. Il nostro obiettivo era di avere in due importanti classiche toscane che si sono svolte a
quanti più italiani di buon livello possibile. In campo ma- Firenze.
schile, oltre all’irraggiungibile Baldini, con Battocletti e Di Cecco di scena a N.Y. ed Andreani indisponibile abbia- Una è il Trofeo “Le tre Ville”, una bellissima gara che
mo puntato su Danilo Goffi che avrebbe dovuto fare coppia con l’esordiente campione italiano di mezza maratona si snodava su di un percorso misto che comprendeva tre
Mascheroni, mentre Danilo si è mostrato subito entusiasta del nostro invito, Mascheroni, cambiando programma, ha giri delle ville Medicee. L’atleta pistoiese ha tagliato il
deciso di dedicarsi ai cross rinunciando a partecipare alla maratona di Firenze. La pattuglia degli italiani si è arricchita traguardo dei dodici chilometri in 51’ netti, lasciando alle
della presenza degli amici Giacomo Leone, già testimonial delle Firenze Marathon e del sempre presente e “verde” spalle le oltre cento donne in gara tra gli oltre cinquecen-
Angelo Carosi. Goffi si è molto impegnato, ha provato, ce l’ha messa tutta, ma non c’è l’ha fatta. Al termine della to partecipanti.
gara, abbracciandomi, mi ha chiesto scusa. Questo gesto dimostra quanto Danilo sia grande, come uomo e come Altro successo la domenica successiva a Firenze, dove
atleta. Per lui ci sarà sempre posto alla Firenze Marathon e, perché no, alla Notturna di S. Giovanni. Saremo ben Romina Sedoni si è aggiudicata il Palio Fiorentino per-
lieti di averlo ancora a correre fra le vie della nostra Firenze. Bene Leone, al quale era richiesto soprattutto di termi- correndo i 12 chilometri di gara in 43’. Per l’atleta della
nare, dopo tanto tempo una maratona, con un poco più di convinzione sarebbe potuto salire sul podio, fattore molto Prosport sono state due vittorie molto significative, in
importante soprattutto per lui. Giacomo pur terminando la gara in 2.18’04” ha onorato le centinaia di persone che, quanto si è imposta sul fior fiore delle atlete toscane te-
riconoscendolo, lo hanno eletto loro beniamino applaudendolo. Angelo Carosi, ormai non giovanissimo, ha affermato stando così nel miglior modo il suo ritorno alla forma.
che questa sarebbe stata per lui l’ultima maratona. Ci dobbiamo credere? È stato bravo; l’ho visto lottare contro il L’atleta si ritiene soddisfatta dei risultati ottenuti ultima-
tempo nei lunghi viali delle Cascine. È ancora molto forte fisicamente, ma soprattutto mentalmente. La delusione, lo mente, molte le vittorie importanti che ha collezionato.
affermo francamente, è arrivata dai kenioti. Da molti mesi chiedevo ai vari manager italiani un paio di atleti in grado Nel programma di Romina c’è anche una maratona?
di battere il record della gara, di togliere quel 2.10’ e far comparire un 2.08’ o 2.09’. Tutti mi hanno dato garanzie, ma “Inizio ad allenarmi in questo mese di gennaio - spiega la
i risultati sono stati disattesi. A Firenze sono arrivati atleti non in condizioni di ottenere grandi prestazioni cronome- Sedoni - con un programma specifico per correre una ma-
triche. Peccato! Il prossimo anno ci rivolgeremo altrove, per avere atleti in grado di battere il record della gara. Ho ratona in primavera. Ancora non ho deciso a quale parte-
visto fare gli ultimi 1000 a 3’17”- 3’18’, addirittura 3’22’ da colui che ha vinto. Questi ritmi non sono da addebitare ciperò, deciderò insieme a Lorenzetti, il mio allenatore.
al percorso, ma al fatto, come afferma anche l’amico Renato Canova, che “alle gazzelle degli altipiani” è mancata la L’unica cosa certa per ora è la riconferma del contratto
giusta benzina per correre una maratona ad una media intorno ai 3’04”-3’05” al km come avevamo concordato con i anche per quest’anno con la società Prosport Ferrara.”
due pace maker anche loro kenioti. Gina Nesti
Nella gara femminile puntavamo su Ivana Iozzia, anch’essa unica italiana disponibile. Giornata sfortunata anche
per lei, che, soffrendo, è comunque giunta al traguardo onorando l’impegno con Firenze e con se stessa. Brava! Pur
non stando bene dopo l’arrivo è stata disponibile per la premiazione e per la conferenza stampa. Ivana, campionessa
italiana di maratona e mezza maratona ha dimostrato di essere una vera professionista. Doveroso citare anche il sicu-
lo-senese Giambrone, suo autentico angelo custode per 38 km circa. Fra le donne abbiamo scoperto Alice Chelangat
atleta keniota, moglie, madre, con un primato personale di 2.26’. Ha corso sempre da sola e fatto una grande gara,
2.30’43” il suo tempo. Disponibile, simpatica, ha detto di essersi molto divertita ed ha espresso il desiderio di tornare
ancora a Firenze, non solo per vincere ma anche per battere il record della gara appartenente alla Javornik con 2.28’
e poco più. Faremo di tutto per averla ancora fra noi. Dopo il secondo posto di Ivana Iozzia al terzo troviamo una
nostra affezionata: si tratta di Ida Kovacs, ungherese di Budapest, l’abbiamo vista molto più magra di altre volte. Il suo
tempo è onorevole: 2.42’51”. Le due svedesi giunte rispettivamente 4ª e 5ª fanno parte di un cospicuo gruppo di atleti
scandinavi giunti quest’anno a Firenze. Nei giorni precedenti la gara, le ragazze apparivano, preoccupate, facevano
tante domande e sinceramente non davano l’impressione di essere molto forti. In gara, invece, si sono trasformate ed
hanno ottenuto un, per loro, ottimo risultato e soprattutto un ottimo piazzamento. La Olofsson Helena con 2.44’30” è
giunta 4ª mentre al Wildund Lisa è giunta 5ª in 2.46’51”. La loro perplessità si è trasformata in gioia quando ci siamo
incontrati, dopo la gara, all’Hotel Mediterraneo.
Questa maratona, con questo tracciato, con questa stupenda gente lungo il percorso, con questi stupendi volontari
merita di più di un finale in 2.11’27”. Il record della gara è solo rinviato, in fondo, a pensarci bene il 26 novembre
del 2006 non è così lontano e noi stiamo già lavorando per regalare a Firenze, all’Italia, e perché no, visto i 51 paesi
rappresentati, al mondo, un’altra meravigliosa giornata di sport.
Fulvio Massini

6 GENNAIO 2006
32ª Maratonina della Befana
Competitiva di km 13,6 e non competitiva di km 6
Partenza ore 9.30 da via Pio Fedi, 7 - Firenze
Premi gara competitiva Iscrizioni
ASSOLUTI MASCHILE (dal 1988 al 1957) dal 1° al 80° premio in natura Sede U.P. ISOLOTTO
ASSOLUTI FEMMINILE (dal 1988 al 1962) dalla 1ª alla 30ª premio in natura Via Pio Fedi 7, dal 2/1/2006 dalle ore 21.00 alle 23.00
VETERANI MASCHILE (dal 1956 al 1947) dal 1° al 30° premio in natura Tel. e fax 055 785594 - Tel. 338 6006800
ARGENTO (1946 e precedenti) dal 1° al 15° premio in natura e fino a 15 minuti prima della partenza.
VETERANE FEMMINILE (1956 e precedenti) dalla 1ª alla 10ª premio in natura
ISOLOTTO DELLO SPORT
Premi società via dell’Argingrosso, 69/a - tel. 055 7331055
PRIME 10 SOCIETÁ PIÙ NUMEROSE Con iscrizioni entro il 5/1/2006 ore 23.00 TRAINING CONSULTANT
PRIME 5 SOCIETÁ A PUNTEGGIO Classifica stilata in base ai primi 200 arrivati Corsa scelta come Training holidays
Tel. 055 6236163 - Fax 055 6235378
Iscrizione € 3,00 e-mail: info@fulviomassini.com

38 - Podismo e Atletica
Festa di premiazione del
32° Trofeo delle Tre Province
Sabato 26 novembre 2005, con inizio alle ore 15.00, nel Sa-
lone della Mostra del Mobilio di Cascina, che ringraziamo
tra l’altro per l’ospitalità, si è svolta la festa di premiazione
del XXXII Trofeo delle Tre Province relativo all’anno po-
distico 2004/05.
Particolarmente piacevole l’allestimento del salone con i
trofei “schierati” ordinatamente e pronti a gratificare i podi-
sti che li hanno meritati con il loro impegno sportivo di un
anno di marce attraverso i luoghi delle nostre province to-
scane. Ricordiamo che il trofeo è costituito da un bronzetto
etrusco raffigurante una figura femminile che sorregge uno
specchio; l’originale lo si può ammirare presso il Museo
Guarnacci di Volterra, risulta molto elegante e raffinato e,
per certi aspetti, nonostante risalga a molti secoli fa, evi-
denzia una certa modernità e raffinatezza di forme. Sono
stati premiati moltissimi gruppi podistici ed associazioni,
ed in particolare 672 podisti; chi non ha conseguito il trofeo
ha ricevuto un riconoscimento consistente in un “Marching
lensatic compass”, in parole povere, una bussola che per
certi versi può risultare anche molto utile. segretaria della Commissione Elettorale provvisoria e che due bambini piccoli).
Il presidente Giacomo Puccini, presidente uscente per alleghiamo qui di seguito. È doveroso comunque un grazie Strano però che lo
sua scelta personale, ha rivolto un cordiale saluto a tutti; a coloro che nella suddetta commissione elettorale hanno stesso scrutatore non
successivamente ha fatto un rapido bilancio delle attività lavorato con serietà e senso del dovere, portando a termine abbia fatto votare, per
svolte per lasciare poi la parola all’Assessore allo Sport del le operazioni di spoglio che si sono protratte fino alle ore la figlia maggiorenne,
Comune di Cascina e quindi ai presidenti del Trofeo Luc- 4.00 del mattino, senza per questo mancare, soltanto tre ore il padre di una ragaz-
chese e del Trofeo Pisano. Terminati gli interventi dei gra- dopo, all’appuntamento con la marcia di “W Le Donne”.  za disabile (sempre
diti ospiti, Giacomo Puccini ha ricordato affettuosamente Maria Luisa Tognelli presente alle nostre
quei podisti che ci hanno lasciato nel corso dell’anno, non- marce dove effettua
ché il primo presidente e fondatore del nostro Trofeo, prof. i percorsi più lunghi)
Francesco Paggini, anch’egli recentemente scomparso. So- Ai podisti delle Tre Province che, stanca di stare
no stati attribuiti quindi i trofei alla memoria. Ma poiché la in fila, era andata a
vita, come ben sappiamo, è fatta di tristezze ma anche di Sono una podista del Trofeo delle Tre Province e ho fatto sedersi in sala. Mi è
momenti di spensieratezza. La serata è stata poi animata da parte, in qualità di segretaria, della Commissione elettorale sinceramente diffici-
una sfilata di moda effettuata da sette modelle ed un mo- provvisoria che doveva organizzare e monitorare le ele- le capire questa di-
dello, dalla recitazione di un monologo, da un balletto e da zioni dei rappresentanti del Consiglio e delle varie com- sparità di trattamento
tanta animazione. Tutto questo ha fatto sì che la procedura missioni del C.I.M.S. per il triennio 2005-08. Sono stata e dubito fortemente
della premiazione risultasse nel complesso più vivace e me- inserita in questa commissione perché tre anni fa contestai che la cosa sia avve-
no monotona nella lunga elencazione dei nomi. Le podiste lo svolgimento elettorale, a mio avviso non troppo corretto. nuta in buona fede.
sono state omaggiate anche con la classica rosa rossa. In qualità di segretario non avevo alcuna responsabilità di Era infatti stato vieta-
Ma la festa non è finita qui. controllo, in quanto il mio compito sarebbe stato soltanto to di  votare ad alcuni che erano venuti con la delega e non
Mentre nel salone si svolgeva la festa, in una saletta laterale quello di verbalizzare. Tuttavia, vista l’affluenza dei votan- si comprende allora a quale titolo un padre voti al posto del
della Mostra venivano effettuate le votazioni per il rinnovo ti, concentrata soprattutto nelle prime due ore, ho collabo- figlio bambino. Se si “bara” per eleggere un Consiglio che
delle cariche per il prossimo triennio. Sono state operazioni rato con tutti gli altri membri della Commissione al buon deve gestire soltanto molte ore di volontariato per rendere
piuttosto lunghe e complesse dal momento che le schede da andamento delle elezioni. più piacevoli e funzionali le nostre marce domenicali, mi
votare erano ben quattro: infatti, oltre ai 13 componenti del Sono stata perciò molto rammaricata quando mi è stato chiedo quali motivazioni stiano alla base di tutto ciò.
nuovo Comitato, dovevano essere scelti anche i probiviri, riferito che si sono verificate delle scorrettezze: per la pre- Al di là delle polemiche intendo dissociarmi da questo tipo
i sindaci revisori ed i componenti della commissione elet- cisione uno scrutatore che aveva il compito di registrare i di comportamenti e chiedo scusa a tutti coloro che possano
torale. Tutto si sarebbe svolto regolarmente e nel massimo votanti, senza interpellare il presidente della Commissio- essersi sentiti discriminati per quanto avvenuto. Cordiali
ordine, se, come abbiamo saputo dopo, non si fosse verifi- ne, né gli altri membri, si è arrogato il diritto di far votare saluti.
cato un grave fatto per il quale rimandiamo alla lettera della un genitore anche per i suoi figli minorenni (esattamente Laura Giachetti

Linda e Elena, exploit da campionesse


Linda Grazzini della Polisportiva Bonelle e Elena Sciabolacci della Silvano Fedi, sono la rivelazione del podismo pistoiese degli
ultimi mesi.
La Grazzini il 6 novembre scorso ha vinto ad Agliana la “Maratonina dei sei ponti” tagliando il traguardo in 1.26’40”, un tempo
eccellente per un’atleta che ha iniziato a correre da solamente sei mesi, ma che fino dalle primissime gare corse nel maggio scorso si
è classificata sempre nelle prime cinque posizioni.
Alle spalle della vincitrice la Sciabolacci ha tagliato il traguardo in 1.31’49” guadagnando la piazza d’onore. Anche per l’atleta della
Fedi che corre da circa un anno il tempo impiegato ad Agliana è considerevole.
Linda Grazzini 30 anni, commessa alla Conad, ha giocato a pallavolo fino a 18 anni. Ha frequentato palestre e praticava la corsa
insieme al marito, ma senza nessuna pretesa. Poi la decisione. “Per fare questo sport insieme agli altri, - spiega Linda - io e Daniele
ci siamo iscritti alla polisportiva Bonelle e abbiamo iniziato a gareggiare. La mia
prima gara è stata quella dell’Asl il 1° maggio e mi sono classificata nelle prime
cinque posizioni. Sempre a maggio mi sono cimentata nella mia prima maratoni-
na, a Bonelle, che ho corso in 1 ora 37’: mi dissero che era un buon tempo”.
Una bella soddisfazione per l’atleta avere abbassato il tempo in quel chilome-
traggio di ben undici minuti. Lei è sicura di poter far meglio in gara, il suo
obiettivo è velocizzarsi per abbassare il tempo. Per questo si è affidata al tecnico
Roberto Del Coro che due volte la settimana la segue negli allenamenti. Nei programmi di Linda c’è ora la campestre,
per lei una nuova specialità.
Diverso è il percorso della ventisettenne Elena Sciabolacci, che si è avvicinata al podismo da circa un anno per cercare di
aiutarsi a risolvere dei problemi di salute. All’inizio gareggiava quasi per gioco, forse con poca convinzione. Poi in lei si
è accesa la scintilla agonistica e così ha iniziato a sfidare se stessa con duri allenamenti, poi le atlete in gara, migliorando
di volta in volta, fino a coronare il sogno di salire sul podio. Gli allenamenti di Elena sono stati spesso solitari, a volte
insieme a qualche compagna di squadra, sotto la guida tecnica di Alessandro Parrini. Voleva migliorarsi ad ogni costo e
la solitaria Elena ce l’ha fatta. Un’ascesa incredibile nelle classifiche, ogni domenica sempre nelle prime dieci, poi nelle
prime cinque e tanti gradini guadagnati sul podio: Elena ce l’ha fatta.
Gina Nesti

Podismo e Atletica - 39
Preparazione invernale

Il ricondizionamento
di Tiziano Marzotti

Inverno, la stagione meno propizia per effettuare at-


tività all’aria aperta, le cause maggiori sono dovute
alle condizioni atmosferiche ed alla scarsità di luce,
in questo periodo per i podisti che non finalizzano la
stagione crossistica è opportuno e giusto program-
mare il recupero e ricondizionamento psico atletico,
questo non deve essere interpretato come un incita-
mento al riposo ma, al contrario, va inteso come il
momento adatto per rigenerare il proprio fisico, per-
ché non dobbiamo mai dimenticare che l’organismo,
tramite l’allenamento, può vedere aumentate le sue
capacità funzionali questo dovuto ad una continua e
ripetitiva attività in quantità e qualità crescenti mi-
rate al miglioramento delle stesse. Per ricondiziona- to all’indirizzo della forza, indicando alcuni esercizi · eseguire dei molleggi su gli avampiedi da ½ squat
mento intendo quel periodo dove l’atleta esegue tutti che possono essere inseriti nello stesso: a squat a velocità crescente per 30’’/1’,
gli esercizi che troppo spesso sono trascurati dalla · spalle al muro eseguire ipotetica seduta creando un · piegate in avanti e laterali simulando il gesto del
maggior parte dei podisti ma in realtà molto impor- angolo di 90° fra quadricipite e polpaccio tenere la pattinatore cercando nell’azione di abbassare il più
tanti in fatto di potenziamento organico muscolare posizione per 30’’/1’ per incrementare l’effetto alza- possibile il bacino eseguire per 45’’/1’,
che, di fatto, diversificano la seduta stessa andando a re ed abbassare ripetutamente i talloni da terra, · spalle al muro portare lentamente il tal
migliorare certe capacità, gli allenamenti per arrivare
a questo obiettivo sono vari basta eseguire quelli ad TABELLA 1
ognuno più appropriati;
Fondo lento + all + stretc + 15’ risc + 30/40’ di circuito atletico per
Allenam. o gara domenicale
durante o dopo la seduta eseguire il raff. musc. con prove di corsa ad
· Per il ripristino e l’incremento della forza, cir- preferendo percorsi irregolari sia
esercizi di raccordo intensità medio alta + 5’ vel
cuiti di rafforzamento muscolare, salite, palestra, come fondo che come planimetria ad
quali skip, alti bassi ed incrociati, + ampio defaticamento
ecc. intensità medio alta
passi rapidi, elevate, calciata dietro, dopo la quarta seduta inserire eserc.
· Per la reattività ed elasticità, circuiti con eserci- + ampio defaticamento
ecc. per elast. e reattività
zi mirati per l’incremento di queste capacità,
questo a riguardo della parte atletica, per la parte risc + 5’ dedicati alle andature in salita
Come sopra ma inserendo esercizi
psicologica; + 30’ di prove in salita che possono
alternativi, mob. art, Come sopra
· È opportuno non effettuare in questo periodo variare dai 75 ai 500 m + 5’ progressivi
ginn. propriocettiva,
in pianura + ampio defaticamento
lavori massimali che di consuetudine sono svolti
durante la stagione agonistica, le gare devono es-
sere affrontate come fondo veloce senza superare TABELLA 2
certi chilometraggi, non fate del risultato agoni-
stico un punto di riscontro. Fondo lento + all + stretc + 15’ risc + 30/40’ di circuito Risc + 20’ ad un ritmo più lento
Allen. o gara dom preferendo
durante o dopo la seduta atletico per il raff. musc. con di quello gara di 35/40’’al km
percorsi irregolari sia come
Dopo aver parlato dei punti di riferimento su cui si eseguire esercizi di raccordo prove di corsa ad intensità + all +20’di fartlek corto 100/
fondo che come planimetria
deve imperniare la programmazione per il ricondi- quali skip alti bassi ed medio alta + 5’ vel + ampio def 350 m per tot. di 8’ con rec. al
ad una intensità medio alta +
incrociati, passi rapidi, elevate, dopo la quarta seduta inserire ritmo sopra citato per 1’30’’
zionamento del podista cercherò di rendere più chia- ampio defatic.
calciata dietro, ecc. eserc. per l’elast. e la reattività ampio defatic.
re le cose proponendo alcuni schemi che varieranno
in base alle sedute a disposizione:
Risc + all + andature in salita + Seduta da effettuare entro il
programma base per due settimane, con tre sedu- Come sopra ma inser. eserc. sprint in salita di 60 m con rec giov. Risc + 30’ di progressivo
te ciascuna (lo stretching non è indicato ma sottin- alternativi, mob. art, di passo x un tot. di 900/1000 finendo veloce + def.
teso): questo che propongo è uno schema minimo al Come sopra
ginnastica propriocettiva, m divisib. in più serie Altrimenti
di sotto c’è solo il mantenimento fisico e non quello andature, spinte elastiche, ecc. + all per il riassetto della mecc. Risc + 20’ lento brillante + 15’
organico, indispensabile per un’attività agonistica di di corsa + 5’ progr. + 10’ def progr. 10’ def
un’atleta che non vuole sempre ripartire da zero nel
periodo primaverile. (TABELLA 1)
TABELLA 3
Programma di due settimane con quattro sedute Fondo lento + all risc + 30/40’ di circ.
ciascuna. Con questo schema vengono interessate le Risc + 30’di fondo
+ stretc + durante atletico per il raff. Allen. o gara dom
varie capacità del ricondizionamento atletico in mo- lento con finale progr.
o dopo la seduta musc. con prove preferendo percorsi
do da trarne un beneficio significativo che porterà al ultimi 3/5’
eseguire esercizi di Risc + 5’ fondo + lento di corsa ad intens. irregolari sia come
+ 12 allunghi
miglioramento delle funzionalità organico muscola- raccordo 35/40’’ del ritmo gara medio alta + 5’ vel fondo che come
progressivi di 80mt
ri. (TABELLA 2) quali skip alti bassi ed finendo veloce + def + 10/15’ def planim. ad una
rec totale
incrociati, passi dopo la quarta seduta intensità medio alta
+ esercizi di
Programma di due settimane con cinque sedute rap., elevate calciata inserire eserc. per + ampio def
mob articolare
dietro, ecc. l’elast. e la reattività
ciascuna. Con questo parlare di mantenimento è
riduttivo, vengono curate le caratteristiche di base Risc + all
del ricondizionamento per un pronto ripristino della Risc + 30’di fondo
+ andat. in sal
forma, se avete la possibilità di seguirlo ne troverete lento con finale progr.
Come sopra ma inser. + sprint in salita di 60
certamente dei vantaggi ed i risultati non si faranno ultimi 3/5’
eserc. altern, mob. art, m (con rec di passo) x Risc + 30’ di
+ 12 allunghi
attendere. (TABELLA 3) ginn propriocettiva, tot 900/1000 m divisib. progressivo finendo
progressivi di 80mt
Come sopra
andature, spinte in più serie + all per il veloce + defaticam.
rec totale
Ricordo di nuovo che lo stretching non è compre- elastiche, ecc. riassetto della mecc.
+ esercizi di mob
so ma sottinteso. di corsa + 5’ progr. +
articolare
10 defatic.
Cercherò di rendere più chiaro il concetto del circui-

40 - Podismo e Atletica
Lettere in redazione
da renderla imbevibile”.
Allenamenti all’interno della base italiana, per le stra- Esperienza di un “Pace maker”

P
de di Nasiriyah, Bassora e anche nel deserto. “Scenari
meravigliosi - ricorda Marano - dove solo i mezzi e gli ochi giorni prima della Maratona di Firenze rice-
equipaggiamenti militari ti ricordano che sei in un con- vo dall’amico Fulvio Massini una telefonata con
testo di guerra. A correre nel deserto poi devi fare i conti la quale mi chiede la disponibilità a svolgere la
con le tempeste di sabbia piuttosto frequenti: il vento di funzione di “pace maker” delle 4.30 alla Maratona di
Shamal, caldissimo, soffia a 70 km/h trascinando con sé Firenze a seguito dell’improvvisa indisponibilità di un
sabbia e pulviscolo”. altro podista.
Rientrato lo scorso 20 novembre dalla missione in Iraq, Ho accolto la richiesta prontamente anche se con un po’
Marano ora avrà un po’ di ferie, ma ormai sembra averci di timore sia perché era la “prima volta” sia perché poche
preso gusto a correre in condizioni estreme. “Sono in settimane prima avevo partecipato alla Maratona di New
partenza per gli Stati Uniti: vado a correre la Death Val- York e quindi avevo la preoccupazione che le gambe mi
ley Marathon, la maratona della Valle della Morte che si facessero qualche scherzo. Per fortuna, due compagni di
sviluppa tra California e Arizona”. avventura, Claudio Cecchello e Alessandro Chiostri, si
sono rivelati ottimi “maestri” in quanto da tempo svol-
gono questa funzione nella maratona; la preoccupazione
Allenarsi per il retrorumnning di non essere all’altezza è aumentata sabato pomeriggio
a causa del tempo: le previsioni non promettevano niente
Sana e Taqi Ho fatto per la prima volta una retro-campestre e mi di buono e vi era il concreto rischio di correre sotto un
sono divertito molto. Volevo sapere se esiste un allena- diluvio; per fortuna il clima è stato clemente e domenica
Sana, due occhi ed un sorriso che al pari delle sirene di mento specifico per questo tipo di corsa, per potermi la pioggia è iniziata solo all’ora di pranzo quando ormai
Ulisse fanno naufragare anche il più rude dei marinai. preparare un po’ meglio per le prossime gare. la maratona era terminata.
Nasce 20 anni fa a Benguerir  vicino a Marackech, oggi Se è possibile mi piacerebbe trovare su una prossima ri- Già prima della partenza ho capito l’importanza del “pa-
in forza al Team SUMA vanta un prestigioso sesto posto vista di Podismo e Atletica un programmino settimanale ce maker” per tanti corridori, soprattutto stranieri, che
sui 3000 siepi  ai Campionati del Mondo Juniores che si da effettuare per allenamento. Saluto tutti i podisti. hanno chiesto informazioni sul colore dei palloncini,
sono svolti a Grosseto nel 2004. Luca Vanni (Atletica Porcari) sull’individuazione dei “pace maker”, sui ritmi che in-
Non di secondo piano il 4’15” sui m 1500. tendevano tenere e ciò al fine di ottenere un determinato
In compagnia del fidanzato Taqi Mohammed che corre tempo per potersi iscrivere ad altre maratone (ad esempio
per il GS il Fiorino sono probabilmente la coppia più il GS Orecchiella tessera il
Boston); questo aspetto conferma anche che la Maratona
titolata del podismo toscano. campione italiano Marco Gaiardo di Firenze è considerata una maratona “veloce”. Subito
Taqi nasce nel 1970 nello stesso paese di Sana ed ha una dopo la partenza si è formato un nutrito gruppo di podisti
storia atletica alle spalle da far venire i brividi Il G.S. Orecchiella Garfagnana diventa ancora più for- che hanno subito cominciato a chiedere notizie su tempi
5 volte campione del Marocco, 1 volta vincitore dei te. Per la prossima stagione 2006 avrà infatti fra le sue a chilometro ed altre informazioni; la preoccupazione di
Campionati arabi, partecipazione ai campionati del fila anche il fortissimo atleta Marco Gaiardo, campione non farcela aleggiava nell’aria!
mondo di Stoccarda, ai campionati del mondo indor di italiano di corsa in montagna 2005. Marco Gaiardo ha Inizialmente la difficoltà maggiore è stata quella di man-
Toronto, ai giochi del Mediterraneo. dimostrato negli ultimi anni di essere uno dei più forti tenere il passo previsto soprattutto nei primi chilometri
Vanta questi prestigiosi tempi: atleti a livello mondia- in discesa: errore strategico sarebbe stato infatti dar retta
m 800 1’46” - 1000 2’17”- 1500 3’33” - 5000 13’30” le: Campione europeo all’impulso di accelerare. Una volta assestato il ritmo la
- 10000 28‘07“ nel 2002, 4° agli ultimi corsa si è svolta con piacevole allegria data la variega-
(scusate se è poco... dice lui!) campionati mondia- ta composizione di coloro che ci seguivano: chi era alla
Taqui ha 9 fratelli e sorelle ed in Marocco ha conseguito li, Campione italiano centesima maratona, chi alla prima, chi approfittava della
la licenza di allenatore sportivo. 2005, 3° al gran prix corsa per vedere alcuni scorci indimenticabili di Firenze.
In Italia lavora in fabbrica come turnista filatore a Buti, Europeo 2005 di corsa Con la modesta esperienza di maratoneta, mi ero portato
Bientina e si allena quando il lavoro lo permette. in montagna. dietro una sorta di kit di sopravvivenza: cerotti, fazzo-
Con questo acquisto, la letti di carta, carbogel. Scelta azzeccata all’arrivo avevo
compagine Garfagnina
Correre in Iraq diventa la favorita per
terminato tutto! Soprattutto i cerotti hanno permesso a
diversi podisti di superare il problema delle vesciche ai
Trentasei anni, capitano dei Carabinieri e maratoneta la conquista del pros- piedi.
amatoriale di Assindustria Sport Padova, Luigi Marano simo titolo italiano di Alle Cascine (circa al 30° km) il gruppo ha cominciato a
ha trascorso cinque mesi in missione in Iraq, tra Nasiri- staffetta e di società e si perdere dei componenti: il “muro” dei trenta chilometri
yah e Bassora, ed anche lì ha continuato a dedicarsi alla consacra come una delle più forti società a livello mon- aveva iniziato a mietere le prime vittime.
sua passione: la corsa. Tutti i runner cercano sempre di diale nella corsa in montagna potendo contare su Abate Il nostro impegno è aumentato soprattutto a livello psi-
conciliare lavoro e allenamenti, ed è quello che il Capi- e Gaiardo (2° e 4° ai campionati mondiali 2005 e 1° e cologico in quanto poco si poteva fare sulle “gambe” dei
tano Marano ha fatto, in maniera inusuale, con il deserto 2° ai campionati italiani 2005), su Porro (21° ai cam- maratoneti che cominciavano a cedere; tuttavia qualche
a fare da sfondo alla sua corsa. pionati mondiali 2004 e 3° ai campionati italiani 2004) risultato è stato ottenuto: alcuni podisti sono riusciti a
Arrivato in Iraq in luglio, Marano nei mesi estivi si è e su altre valide alternative quali i keniani Nganga e superare la crisi mantenendo il tempo.
trovato a fronteggiare temperature medie giornaliere di Rugut Kinpgetich, i giovani D’Alessandro e Concas e Al 40° km in via Ghibellina abbiamo invitato, peraltro
50-55°. gli esperti Campitelli, Orsi e Pieroni. Per il 2006 sono convinti che nessuno avrebbe accettato, coloro che ave-
“Sembrava di vivere in un grande forno - racconta Ma- previsti altri ingaggi, e non solo in campo maschile. vamo ancora fiato ad aumentare il passo. Incredibile:
rano - L’unico aspetto positivo era il tasso di umidità Sono infatti in corso trattative per schierare nel 2006 ai al grido “popolo delle quattro ore e mezzo avanti” tutti
bassissimo, praticamente inesistente. A causa delle tem- campionati italiani di corsa campestre, strada e monta- sono partiti e noi tre lepri siamo rimasti in pochi metri
perature estreme e delle limitazioni connesse a ragioni gna anche una forte formazione femminile. soli ma felici di avere svolto proficuamente l’incarico
di sicurezza sono stato costretto per mesi ad estenuanti affidatoci.
Abbiamo terminato la maratona in mezzo a tanta gente
sedute di allenamento alle cinque del mattino. Il disagio Maratona di New York 2005 che ci applaudiva ancorché fosse cominciato a piovere,
maggiore? L’acqua. Anche organizzandosi con ristori
volanti o con il camelbak, dopo qualche decina di minu- Chi ha partecipato alla Maratona di New York 2005 co- mano nella mano a braccia alzate salutando gli amici e
ti la temperatura dell’acqua diventa elevatissima, tanto me me, parlerà delle emozioni che si provano a correre parenti che ci aspettavano: tempo finale 4.29’28” e quin-
per le strade della grande mela. di operazione compiuta.
Io voglio invece parlare della compagnia con cui ho Ma la maggiore soddisfazione è stato il ringraziamento
condiviso questa bellissima esperienza; unica femmina di tanti podisti che ci attendevano all’arrivo è che hanno
con 6 uomini, uno più eccezionale dell’altro. ottenuto il “personale” o comunque sono stati felici di
Grazie perché ho trascorso una vacanza indimenticabile avere terminato al gara; questo per tutti noi tre è stato il
che sicuramente non si ripeterà mai più… miglior premio della giornata. Ringrazio quindi non solo
A Sergio, Pablo, Armando, Piero, Angelo e Pasquale un i podisti con cui ho corso ma anche chi mi ha permesso
piccolo regalo di Natale per ringraziarvi di questo dol- di fare la “lepre”, apprezzando così un modo diverso di
cissimo ricordo che porterò sempre con me. correre una maratona: non solo “fare il tempo” ma anche
Con affetto la vostra piccola Maria. la possibilità di fare conoscenze e spero amicizie nuove.

Podismo e Atletica - 41
Dal trofeo delle tre province
A cura di Maria Luisa Tognelli
Beh, mi sono lasciata prendere la mano e mentre corric- pisano. A questo punto una ripida salita ci porta alla Taver-
1ª Corri Lungomare chiando penso a tutto questo mi accorgo che, passato na dell’Ulivo e quindi verso la Verruca, ma senza giungere
Una marcia nuova nel nostro calendario per lunedì 1° no- l’argine ed il ponte sull’Arno, siamo già a Caprona e poco alla rocca, infatti, ad un certo punto, compiendo il giro di
vembre, la prima “Corri Lungomare” di km 6, 12, 18; ad dopo a Nicosia e, passo dopo passo, eccoci a Montemagno. boa, scendiamo attraverso un folto sentiero di macchia
organizzarla “Livorno Donna - Salute e Cultura” a scopo Affrontiamo ora la salita più impervia e col procedere sem- mediterranea, finché la vegetazione spontanea non cede il
di sostegno per la lotta contro i tumori al seno. Punto logi- pre più faticosa, ma il bosco ci avvolge e noi proseguiamo passo agli argentei oliveti alcuni dei quali mostrano ancora
stico della manifestazione la Stazione Marittima della città senza sosta finché compiamo il giro di boa e, volgendo a i loro frutti ormai maturi pronti per la frangitura. E intanto,
labronica (in parole povere dove partono i traghetti per le sinistra, iniziamo la discesa agile e piacevole che ci infonde mentre ammiriamo il paesaggio attorno ecco che giungia-
isole). È una giornata all’insegna della variabilità, ma tutto un grande senso di libertà. Arriviamo così a Calci ed ammi- mo rapidamente a San Giovanni alla Vena, da qui in poi il
sommato accettabile. Nei programmi c’è la partenza con riamo la splendida Certosa e non possiamo non riflettere un ritorno è pressoché come l’andata. All’arrivo ci rifocillia-
il colpo di pistola, ma chissà quanti avranno atteso questo attimo sulle parole “Ora et labora”; poco dopo giungiamo mo soffermandoci a scambiare quattro chiacchiere con gli
momento? Pochi in effetti, siamo in realtà dei bravi podisti, alla Pieve di San Casciano, meravigliosa nella sua sobrietà. amici, contenti di averla fatta franca con la pioggia.
ma per natura piuttosto “selvaggi” e spesso controcorrente. Siamo ormai in dirittura di arrivo, felici ed ossigenati, pron-
Il percorso si è snodato completamente sul lungomare e, ti ad affrontare la settimana che verrà, nell’attesa di nuovi Tutti per Telethon!
inutile dirlo, completamente piano. Passato il Ponte di San- momenti di serenità.
ta Trinita dal quale è possibile ammirare la Fortezza Vec- Sabato 3 dicembre, alle ore 15,00 a Cascina, con par-
chia, abbiamo attraversato la Piazza Mazzini, costeggiato il A Viareggio tenza dai locali della Mostra del Mobilio, si è svolta la
Cantiere Navale e ci siamo quindi diretti verso l’Acquario tradizionale marcia di 5 e 10 km per Telethon, cioè per
e la Terrazza Mascagni tornata da non molto nel suo aspetto Il 20 novembre ci ritroviamo a Viareggio per la “III Mar- la raccolta di fondi a favore della ricerca per le malattie
originario. Qui la mini marcia ha compiuto il giro di boa, cia senza barriere” organizzata dal Parco Madri de Plaza genetiche, una vera occasione per sensibilizzare il mondo
la media invece ha proseguito verso l’Accademia Navale de Mayo. Punto di appoggio della manifestazione la Pa- del podismo verso coloro che sono meno fortunati di noi.
lestra per la riabilitazione dei disabili di via Gasperini. Il La risposta c’è stata ed alla grande perché i partecipan-
per arrivare alla Rotonda di Ardenza, il tracciato più lungo,
percorso, come è ovvio, è completamente pianeggiante e ti sono stati ben 2002 e di questo siamo particolarmente
oltrepassato Antignano, è giunto esattamente al Metamare
possiamo scegliere tra 6-12-18 km. Partiamo dirigendoci felici. C’è da dire che, a causa delle cattive condizioni
dove è iniziato il percorso a ritroso. Bella passeggiata, a
verso il Porto Canale della cittadina versiliese, famosa co- del tempo, i mercatini dei ragazzi delle scuole e di quanti
diretto contatto col mare, che ci ha permesso di respirare
me ben sappiamo per il suo Carnevale ed i suoi carri alle- desideravano contribuire con la vendita dei loro prodotti
a pieni polmoni la salubre aria salmastra. All’arrivo ristoro
gorici in cartapesta; percorriamo il lungo ed ampio viale non si sono svolti, come programmato, all’aperto, bensì
finale e gradita t-shirt per tutti.
a mare, di buon mattino, senza folla e senza “inciampi” e all’interno della Mostra stessa. E non possiamo non ricor-
ce lo godiamo correndo agilmente ed osservando quanto dare il contributo generoso della Scuola di Danza diretta
XII Maratonina di Montenero nei pomeriggi affollati non è possibile vedere. Sulla via da Antonella Simoncini con i bambini delle scuole ele-
del ritorno volgiamo il nostro sguardo anche agli splendidi mentari e medie; come del resto hanno dato una valida
Dal mare alla collina, e siamo ancora a Livorno, il 6 no- mano con le loro esibizioni anche i ragazzi della Palestra
vembre, per la “XII Maratonina di Montenero” organizzata yacht, ma abbastanza distrattamente, consapevoli che per
noi sono come l’uva per la volpe della favola. Ma poiché Mabos. Mentre per il contributo dei podisti i conti sono
dai “Podisti Livornesi Aamps-Amatori”. Purtroppo molto presto fatti (€ 2,00 X 2002), per tutte le altre attività il
perturbato il tempo fin dalla vigilia, con temporali, pioggia “chi si accontenta gode”, noi ci accontentiamo della libertà
di cui godiamo, grazie anche alle nostre “zampette”. Pro- ricavato sarà reso noto successivamente poiché non siamo
a rovesci e vento forte. Per questo gli organizzatori hanno ancora in grado di rendervene conto.
dovuto rivedere i percorsi, specialmente quello più lungo, seguiamo così affrontando la parte più incontaminata del
percorso, ancora lungomare, ma tra le selvagge dune sab- E per dare un quadro completo delle manifestazioni del 3
che è stato completamente modificato anche a causa dello dicembre a Cascina, ricordiamo che durante la mattina si
straripamento del Rio Quarata e del fondo eccessivamen- biose e poi nel bosco. Successivamente un’ampia strada ci
porta verso Torre del Lago Puccini e poi il viale dei Tigli ci sono disputate due gare di Duathlon (per gli adulti alle ore
te fangoso del tradizionale tracciato. Invariato invece il 10.15 per i ragazzi alle 12.15). Purtroppo al duathlon degli
percorso della 6 km, comunque vario e piacevole e che accompagna all’arrivo.
adulti, organizzato dalla I Sezione di Triathlon 1 A Mistral
ha permesso ai podisti di godere dall’alto della bella vista dell’A.S.D. Nuoto U.I.S.P. 2003 e dal G.P. La Verru’a di
della città labronica. Con la media, giunti al Castellaccio E in tutti i sensi (si fa per San Frediano a Settimo, i partecipanti, a causa delle cat-
(dove è posto un punto di ristoro) è iniziata la discesa ver- dire) w le donne! tive condizioni del tempo, sono stati poco numerosi. Al
so l’Osservatorio attraverso un piacevole sentiero di folta contrario, il duathlon dei ragazzi ha avuto pieno successo
macchia mediterranea, con splendidi scorci di paesaggio. Con il “XIV Trofeo W Le Donne” il 27 novembre siamo poiché il tempo si era stabilizzato al bello: in gran numero
Il percorso più lungo, giunto alla curva Nuvolari, ha pro- a Fornacette, sulla Tosco-romagnola; il tempo abbastanza vi hanno partecipato gli alunni della Scuola “G. Pascoli”
seguito su strada asfaltata verso Quercianella. Nonostante incerto e variabile, specie di prima mattina, ci ha rispar- (III E, III C). Un grazie alle professoresse Antonella De
le avverse condizioni meteorologiche i podisti non sono miati, tant’è che in alcuni momenti abbiamo potuto perfino Barberis, Eva Marinai e Cristina Artigiani. Grazie a tutti
mancati all’appuntamento con Montenero, piccolo colle a godere della calda carezza del sole. Le distanze sono quel- quelli che hanno collaborato, ma il grazie più bello è quel-
sud di Livorno, famoso per il suo santuario dedicato alla le consuete (5-10-15-21 km). Dopo un breve tratto sulla lo dato dalla gratificazione che ognuno avverte dentro di
Madonna Patrona della Toscana. Rifocillandoci al gustoso strada principale attraversiamo l’abitato e, passato il ponte sé quando compie un’azione buona e fa del bene al suo
ristoro finale, ci siamo tutti augurati uno splendido sole per sull’Arno in località La Botte, arriviamo agilmente a Vico- prossimo.
il prossimo anno.

Sulla Tosco-romagnola
Il 12 novembre, sulla Tosco-romagnola, dopo Navacchio
troviamo San Prospero e precisamente il Circolo Primavera
che è giunto quest’anno al suo XI Trofeo di podismo. Ci
propone quattro percorsi, per tutti i gusti e tutte le possi-
bilità: 6-14-16-20 km. È una discreta giornata, specie se
pensiamo al periodo piuttosto instabile che stiamo attraver-
sando, ma poi noi patiti marciatori, chi ci ferma? Niente,
né vento, né pioggia, né neve e nelle pozzanghere ci sguaz-
ziamo felici e liberi da tutte le regole e tutti i legami del
perbenismo di facciata.
Partiamo, come sempre, a gruppetti e all’inizio siamo nu-
merosi, poi, a mano a mano che ci allontaniamo, ognuno
prende il suo passo e, specie chi percorre le lunghe distan-
ze, attende volentieri il momento in cui ci si separa dalla
folla perché spesso restiamo soli con noi stessi, gli spazi si
allargano e allora possiamo ascoltare tranquilli le voci della
natura, ammirare le sue bellezze ed è possibile allora (e vi
assicuro è meraviglioso) ascoltare la voce del silenzio, e
quando mai questo è possibile durante le nostre caotiche e
stressanti giornate lavorative?

42 - Podismo e Atletica
Alimentazione e corsa:
gli errori comuni
di Roberto Albanesi, direttore del sito Runny, il sito per vivere meglio - www.albanesi.it

Alcuni atleti prestano un’attenzione maniacale alla 2. Non mangiare dopo l’allenamento (rif. b). variabile nel tempo, essendo il valore biologico massi-
propria alimentazione nella speranza che questo atteg- Mentre è molto difficile che il runner non assuma la mo quanto più il prodotto è fresco), è molto complesso
giamento giovi alla loro prestazione sportiva. In ciò quantità corretta di carboidrati (di solito ne assume trop- ricostruire perfettamente lo spettro proteico ottimale.
c’è qualcosa di vero, ma si tratta di una verità di tipo pi, ricadendo nell’errore 1., è abbastanza frequente che È quindi decisamente preferibile inserire nella propria
“negativo”: commetta errori circa le modalità di assunzione. Non alimentazione cibi proteici. La preferenza va data alle
una buona alimentazione non migliora la prestazione mangiare dopo l’allenamento rende più difficile la rico- proteine animali che hanno un maggiore valore biologi-
mentre una cattiva la peggiora. struzione delle scorte di glicogeno. La ricerca dimostra co, lasciando alle proteine vegetali non più del 20% del
Cosa significa una frase che può sembrare a prima vista che i tassi più elevati di risintesi del glicogeno si hanno, totale. Per le proteine animali la soluzione migliore è di
contraddittoria? infatti, in individui che assumono carboidrati nelle due non rinunciare a nessun gruppo di carne (rossa, bianca e
ore successive all’attività. Se non ci si nutre nelle prime pesce, intendendo come quest’ultimo anche il semplice
1. Non esiste un’alimentazione ottimale per il runner. due ore, i tassi di ricostituzione del glicogeno saranno tonno o salmone in scatola). Un buon equilibrio si ottie-
Un qualunque modello alimentare che consenta di: decisamente più bassi. Salvo che non si effettuino alle- ne con la semplice formula 1:1:1.
a) raggiungere e mantenere il peso corporeo ottimale, namenti bigiornalieri, non è il caso di usare integratori,
b) ripristinare e usare al meglio le scorte energetiche, basta la normale alimentazione. 6. Assumere pochi grassi (riff. a e b).
c) soddisfare il giusto anabolismo proteico (cioè la cre- Basato sul concetto errato che per dimagrire basta li-
scita e il mantenimento dei muscoli), 3. Assumere troppi carboidrati (riff. a e b). mitare i grassi, questo errore rende difficile (soprattutto
d) soddisfare la dose minima di micronutrienti (vita- Se si assumono troppi carboidrati inevitabilmente si per chi ha il metabolismo rallentato dall’età) limitare le
mine e minerali), finirà per eccedere con le calorie (per esempio un’ec- calorie perché i grassi sono un alimento molto sazian-
è sufficiente per garantire la massima prestazione pos- cessiva integrazione pre maratona si trasforma solo in te. Inoltre limitare i grassi significa avere come fonte
sibile. un inutile aumento di peso corporeo). Se si assumono prioritaria di energia i carboidrati che vengono sprecati
nell’immediato pregara di una gara su una distanza bre- anche per attività a bassa intensità. La percentuale di
In altri termini ciò è dimostrato dal fatto che, se si esa- ve (fino a 15 km) non si farà altro che bloccare il rilascio grassi non dovrebbe scendere sotto al 25%. Come per
minano 100 runner a livello mondiale, si scoprirà che del glicogeno, fatto non compensato dall’incremento di le proteine, è opportuno diversificare le fonti, evitando
sono rappresentate diverse scuole di alimentazione. È glucosio circolante. Per gare brevi il runner ha già tutta di eccedere con i grassi saturi (che comunque non sono
scientificamente assurdo pensare che la dieta X possa l’energia che gli serve, deve solo usarla. veleno!). Una buona soluzione sta nel suddividere equa-
far migliorare le prestazioni dell’atleta. mente i grassi in saturi (per esempio da carne, formaggi,
4. Assumere sempre carboidrati con indice glicemico latte, uova, ecc.), monoinsaturi (olio d’oliva) e polinsa-
2. Ciò che è vero è che il raggiungimento dei quattro troppo basso (rif. b). turi (pesce e vari tipi di frutta secca).
obiettivi sopraccitati può essere statisticamente più dif- I cibi con alto indice glicemico (cioè l’indice che dà
ficile usando una dieta piuttosto che l’altra. Per esem- informazioni sul rilascio dell’insulina in risposta al- 7. Usare a sproposito integratori salini (rif. a).
pio nella dieta mediterranea lo stimolo della fame è l’assunzione di carboidrati) sono stati demonizzati da Durante una competizione che si svolge a temperature
sicuramente maggiore che nella dieta italiana o nella ricerche che hanno confuso il ruolo dell’insulina, rite- elevate l’organismo può perdere qualche litro d’acqua e
dieta a zona, ragion per cui è più difficile raggiungere nendolo sempre negativo. Se ciò è vero a scorte di gli- una quantità di sale pari a 1,5 g per litro. Come è dimo-
l’obiettivo a. Va da sé che se l’individuo non ha pro- cogeno ripristinate, è invece scorretto nel dopo gara o strato da una serie impressionante di studi:
blemi nel mantenere il proprio peso forma con la dieta nel dopo allenamento. Frutta e verdura non sono perciò il reintegro salino è essenziale in attività fisiche di dura-
mediterranea non si vede perché debba cambiare. Un alimenti preferenziali rispetto a pasta, pane, pizza, co- ta superiore alle quattro ore.
vegano (cioè chi non si nutre di proteine animali) po- me il fruttosio non è preferenziale rispetto a zucchero Considerando anche una sensibilità individuale alla disi-
trebbe avere maggiori difficoltà di altri nel conseguire e miele: dipende da quando si assumono i carboidrati. dratazione, si può comunque affermare che tutti gli inte-
l’obiettivo c, ecc. Lontano dalle gare e dagli allenamenti impegnativi è gratori salini sono completamente ingiustificati per corse
meglio moderare il carico glicemico (nota: il concetto di durata inferiore alla maratona: basta reidratarsi con
3. Non bisogna confondere la prestazione con altri ef- di indice glicemico è stato più correttamente sostituito acqua (ed eventualmente carboidrati) per non avere alcun
fetti salutistici, spesso importanti soprattutto nei seden- da quello di carico glicemico che è il prodotto dell’in- problema. Quindi bere, bere, bere, ma l’acqua basta. Per
tari. Molte indicazioni valide per chi mangia male (per dice per la quantità di alimento assunta), mentre dopo gare superiori all’ora si può aggiungere circa 0,5 g di sale
esempio il limitare il consumo di grassi) sono del tutto una gara o un allenamento è meglio usare cibi ad alto per litro alla bevanda più che altro per evitare temporanei
superflue, se non errate, per lo sportivo. O meglio, per il indice glicemico con un carico glicemico complessivo abbassamenti della concentrazione del sodio in seguito a
vero sportivo in perfetto peso forma. non minimale. una (invero rara) iperreidratazione (di solito il problema
è che si beve poco, non che si beve troppo!).
4. È invece importante evitare errori alimentari, tali er- 5. Assumere poche proteine (rif. c).
rori sono magari più facili in un certo regime alimentare Di solito il runner non segue diete decisamente iper- 8. Avere un’alimentazione poco varia (rif. d).
piuttosto che in un altro, ma, trattandosi sempre di erro- proteiche o integrazioni di proteine alla body builder. A causa dell’adesione dell’atleta a modelli alimentari
ri, non condannano necessariamente il regime. Il problema è opposto a chi in palestra esagera con che escludono un’ampia categoria di cibi o per scelta
Gli errori da evitare beveroni proteici: un’alimentazione troppo povera di e gusti personali, un’alimentazione poco varia che non
1. Assumere troppe calorie (riferimento: obiettivo proteine (inferiori al 15%) rende difficile la ricostruzio- prenda in considerazione tutte le varie classi di alimenti
a). Può sembrare banale, ma è l’errore più grave. È per ne muscolare dopo lo sforzo e non insegna al corpo a può generare alla lunga carenze che non è detto gli inte-
esempio assurdo vedere runner in sovrappeso che dopo utilizzare le proteine come supporto energetico (feno- gratori possano colmare.
l’allenamento assumono integratori a base di carboidra- meno del protein burning, discretamente importante Per fortuna sono pochi gli amatori che seguono modelli
ti o calorici reintegratori salini per “recuperare prima”. per i maratoneti). È abbastanza inutile seguire una dieta maniacali che demonizzano questo o quel cibo. Ricor-
Quindi evitare di usare lo sport per mangiare più del ipoproteica e fare uso di integratori; a prescindere dal- diamoci che ogni cibo ha delle proprietà: basta saperlo
dovuto! la qualità degli stessi (spesso non eccelsa e comunque dosare in modo intelligente.

Podismo e Atletica - 43
ché sperava in un suo cedimento mentre constata invece
l’ottima condizione che l’avversario possiede ancora. In
alcuni casi il valore dei due è il medesimo, ma chi ha
qualità anaerobiche migliori, può provare a mettere in
crisi l’avversario anche sotto il profilo mentale.

UN ESEMPIO PRATICO
In una gara di 10 km due atleti tengono una cadenza di
3’30” al km. L’atleta A dopo 5 km dalla partenza compie
500 m a 3’20” al km guadagnando spazio sull’atleta B,
quest’ultimo, se non ha capacità adeguate, sarà costretto
a cedere preziosi metri al rivale o se risponde all’attacco
spenderà un mare di energie compromettendo così un
buon finale di gara. È ovvio che l’atleta A nel momento
in cui corre a 3’20” al km ha un’alta produzione di lat-
tato essendo ad un ritmo più veloce rispetto al proprio

I cambi
limite di soglia anaerobica, ma terrà tale andatura per
poco tempo. Se l’atleta è ben allenato avrà un rapido
smaltimento lattacido e riuscirà dopo poco tempo da
quando si è rimesso alla velocità di 3’30” al km ad aver
eliminato il lattato in eccesso. Diciamo che egli ha la-

di ritmo
vorato su esercizi che implicano la produzione di buone
quantità di lattato con recuperi specifici per ottimizzare
un corretto ripristino muscolare.
Questi training richiedono un notevole impegno psico-
fisico, ma sono fondamentali soprattutto per chi gareg-
di Massimo Santucci gia su distanze fino a 12-15 km.

I CAMPIONI
Una straordinaria sintesi di quanto detto la ritroviamo
Si ritiene che per ottenere una prestazione migliore sia zo poiché il corridore si può trovare a giocarsi la posizione nei 10000 metri dei Mondiali del 1987 a Roma. Fran-
utile correre a ritmo costante durante tutto il percorso negli ultimi metri; se la gara è stata ben interpretata e sono cesco Panetta, prima di vincere i 3000 siepi, affrontò
della competizione. Questa è sicuramente una giusta state spese le energie in modo corretto, il carburante rimasto appunto i 10 km guadagnandosi la medaglia d’argento.
valutazione se ci riferiamo ad una gara di lunga di- servirà per finire la competizione senza cali di ritmo, di cer- Trovò sulla sua strada il keniano Kipkoech, straordina-
stanza, com’è il caso di una maratona. Nelle gare che to non ci sarà benzina per incrementare notevolmente la ve- rio talento che aveva una facilità di corsa eccezionale.
si sviluppano su distanze più brevi, le variabili che si locità. Se così non è, ma in realtà il runner riesce a sprintare Dopo circa metà gara condotta insieme al nostro alfiere,
presentano vanno spesso ad incidere sul ritmo, con la in modo efficace e netto, deve rammaricarsi di non avere effettuò un repentino cambio di ritmo che lo portò a cor-
conseguenza di non tenere un passo uniforme durante speso prima quei tesori di energie per ottenere un tempo di rere 800 m sotto i 2’. A Panetta che correva ad un ritmo
la competizione. Tanto più breve è la gara e più diffici- gara migliore. Diverso è il discorso riguardo a gare tattiche, di circa 2’45” al km non rimase altro che ammirare tale
le sarà l’approccio ad essa. ad esempio gare in pista con atleti di vertice, ma questo è azione. Dopo 2 giri di variazione, il keniano si mise di
altro capitolo. nuovo al ritmo precedente, ma fra lui ed il rivale aveva
LA PARTENZA scavato un solco decisivo.
IL CAMBIO DI VELOCITÀ Anche John Ngugi, quando vinse l’oro olimpico nei
In genere la partenza viene affrontata ad un ritmo più
5000 metri, fece qualcosa di unico. Sapendo che avreb-
alto di quello che s’intende tenere durante la gara. Ciò L’incremento temporaneo della velocità si può cercare
be rischiato grosso nel caso di un arrivo in volata, decise
è necessario per venire fuori dal gruppo e guadagnare con l’allenamento mirato alle capacità specifiche. De-
di partire ad un ritmo pazzesco. In una finale olimpica
le posizioni migliori, in modo da evitare di rimanere terminate caratteristiche si possono migliorare, ma fan-
ebbe le gambe, ma anche il coraggio, per correre il pri-
rallentati dagli avversari più deboli. È buona cosa però, no senz’altro parte di qualità innate dell’atleta. Chi non
mo chilometro intorno ai 2’30”. Fu proprio il vantaggio
effettuati i primi 3-400 metri veloci, mettersi al ritmo al ha fibre muscolari adatte ad assecondare repentini cam-
guadagnato nella prima parte che gli permise di gestire
quale si è deciso di correre la gara. È importante metter- bi di velocità, può migliorare per fronteggiare meglio
il finale di gara senza rischi eccessivi. In una gara tattica
si il più velocemente possibile al proprio passo, perché determinate situazioni senza, tuttavia, riuscire a farne
avrebbe dovuto battere atleti dallo spunto micidiale, in
insistere per più tempo su andature non consone, rappre- un proprio punto di forza. Tali atleti, infatti, anche se
quel modo giocò le proprie possibilità al meglio.
senta un rischio assolutamente da evitare. corrono ad un ritmo più lento di quello che potrebbero
Anche il nostro Salvatore Antibo fece qualcosa di mi-
tenere, non riusciranno quando effettuano la variazione
LA PARTE CENTRALE rabile agli Europei del 1990, in quell’occasione vinse
a sviluppare alte velocità.
due ori, nei 5 e nei 10 km. Nella distanza più lunga fece
Dopo l’avvio, il corridore deve cercare un ritmo di per- QUANDO EFFETTUARLO gara solitaria imponendo dalla partenza un ritmo infer-
correnza ideale, andando alla ricerca dell’equilibrio sia nale, per poi gestire il tutto in piena tranquillità. Nei 5
intensivo che estensivo. Sono da evitare accelerazioni Il cambio di ritmo può essere una carta in più da giocare km dopo una caduta all’avvio, fu costretto a spendere
senza alcun senso. Ci sono a questo riguardo da valutare in gara. Ad esempio trovandosi insieme ad un corridore molte energie per riportarsi in gruppo, riprese fiato per
alcuni aspetti perché durante la gara si possono presen- di pari valore, ma non dotato o non allenato a sostenere poi andare nel finale a regolare tutti in una volata moz-
tare delle variabili. variazioni di velocità, si può risolvere a proprio favore la zafiato. Se non avesse posseduto caratteristiche speciali
In un percorso misto è difficile trovare un grado di gara inserendo una variazione durante essa. Il momento di resistenza lattacida, difficilmente avrebbe potuto per-
impegno uniforme. Infatti, i tempi di passaggio ai vari migliore per effettuare il cambio può essere dettato dal mettersi di fare ciò che fece.
chilometri non possono essere presi in considerazione, percorso e quindi eseguirlo quando il tracciato prevede È bello ricordare imprese che appartengono a grandi
visto l’alternarsi di pendenze del percorso. In questi ca- caratteristiche favorevoli all’atleta. Il podista deve guar- campioni, ma, con le dovute proporzioni cronometriche,
si, si dovrebbe fare riferimento alle frequenze cardiache, darsi dentro per capire se nel momento in cui effettua il anche l’amatore può talvolta giocare d’azzardo.
che dovrebbero essere indice di una costante e corretta cambio è in condizione di poterlo supportare. Il momen- È necessario, ripeto, avere effettuato determinati lavori
distribuzione dello sforzo. Ma in termini pratici così non to buono può venire suggerito anche dalle condizioni che permettono di accedere ai cambi di ritmo, cercando
è, perché non si può fare un’esatta equivalenza: parità di dell’avversario; se scoviamo in lui un momento di diffi- in ogni caso di non abusarne. Se non si ha una buona
frequenza, parità di impegno. Bisogna ancora una volta coltà, magari una respirazione più impegnata, potrebbe sensibilità e/o una corretta preparazione, il rischio di
affidarci alla sensibilità propria per gestire un corretto essere l’istante in cui operare l’incremento del ritmo. trovarsi senza gambe dopo una variazione è alto.
ritmo di gara. Sono da considerare, inoltre, le caratteri- I cambi di ritmo sono pericolosi, solo l’atleta maturo
stiche individuali e cioè l’adattamento del soggetto allo UNA VARIAZIONE ANCHE MENTALE può usarli come arma in più da giocare, quando sul rit-
specifico percorso. Oltre alle attitudini personali, anche mo non si riesce ad avere ragione degli avversari.
L’atleta che subisce la variazione si trova di norma in
altri elementi, quale un peso eccessivo da parte del cor-
difficoltà, egli deve prendere una decisione immedia-
ridore, precludono una lineare gestione del ritmo, infatti
ta circa l’opportunità di rispondere all’attacco o tenere
PER COMUNICAZIONI
quando il tracciato richiede leggerezza e agilità l’atleta
la propria andatura con la speranza di recuperare più Massimo Santucci 349.3408494
con più peso si troverà penalizzato.
avanti il rivale. Ma è a livello mentale che può minare e-mail: massimosantucci1@hotmail.com
IL FINALE DI GARA le sicurezze, infatti, dopo aver condotto buona parte di o Dr. Augusto Innocenti c/o Studi Medici San Paolino,
gara insieme, il corridore che subisce l’azione rimane via S. Andrea 216 - 55049 - Viareggio (LU)
Le fasi finali di gara richiedono spesso un ulteriore sfor- scoraggiato dall’atteggiamento del rivale. Questo per- Tel. 0584.940345

44 - Podismo e Atletica
Podismo e Atletica - 45
Corse in Italia e nel Mondo
Latina 4 dicembre 2005 Samsung Milano City Marathon
Venezia 23 ottobre 2005 si chiude con un risultato sorprendente
Maratona di Latina
20ª Venice Marathon Il keniano Samuel Nganga allo sprint su Petrei
Ornelas, il portoghese
Uomini Premio in memoria del toscano Roberto Gherardi che non t’aspetti
1 Mubarak Hassan Shami*, QAT 2:09:22 PB
2. Paul Lokira, KEN 2:10:18 Con merito, ma non senza sorpresa, Samsung Milano City
3. Francesco Ingargiola, ITA 2:10:25 Le previsioni parlavano di bel tempo, dopo giorni di piog-
4. Oleksandr Kuzin, UKR 2:10:54 gia e forte vento. Ma nessuno si attendeva il caldo sole ed il Marathon 2005 si consegna ad un portoghese debuttante
7. Denis Curzi, ITA 2:13:52 cielo limpido che hanno fatto da cornice all’ottava edizione - il trentunenne Helder Ornelas - che conduce una gara
16. Silvio Trivelloni, ITA 2:16:59
17. Antonello Petrei, ITA 2:17:40 della Maratona di Latina vinta dal keniano Samuel Nganga perfetta grazie ai suggerimenti del suo allenatore (Antonio
19. Matteo Palumbo, ITA 2:18:28 in 2.16’44”, al termine di un esaltante testa a testa con l’ita- Souza, anch’egli in gara e quinto all’arrivo) che ne modera
Donne i ritmi sino al passaggio della mezza maratona. Ornelas
1. Emily Kimuria, KEN 2:28:42 liano di Trasacco Antonello Petrei, giunto con 3” di ritardo.
2. Leila Aman, ETH 2:31:10 Fra le donne si è imposta la tarantina Alessandra Piccinni, transita un minuto dopo i primi e nessuno avrebbe scom-
3. Helena Javorknik, SLO 2:32:13 in 2.57’42”, che ha condotto una gara di testa sin dall’inizio messo un euro su di lui, tantomeno su di lui al vertice del
4. Marcella Mancini, ITA 2:35:37
5. Inga Sargautyte, LIT 2:50:12 senza essere mai impensierita dalle avversarie. podio.
7. Luana Zanusso, ITA 2:52:58 Il freddo invece gli risulta amico e gli consente una secon-
8. Monica Carlin, ITA 2:53:00 PREMI SPECIALI da metà gara strabiliante (sul passo di un’ora, 3 minuti e 54
Due i premi speciali che sono stati assegnati nell’ottava secondi), nella quale inghiotte uno ad uno chi lo precede.
Bari 20 novembre 2005 edizione della maratona di Latina. Tra i primi si “beve” Giuliano Battocletti, intorno al 25°
Il primo è quello in memoria del toscano Roberto Gherardi, chilometro, lui pure in rimonta efficace che lo porterà a
Maratona Città di Bari scomparso nel 2004. Gherardi, oltre che storico organizza- salire sul podio come terzo classificato. Il keniano Kirui gli
tore della Maratona del Mugello, ha portato a termine 218 tiene testa per alcuni chilometri ma verso il 35° chilometro
Classifica Maschile maratone ed è stato fra i promotori del Club Super Mara- l’azione del portoghese è devastante. Ornelas si isola e rag-
1 TRENTADUE VINCENZO ESERCITO ITALIANO 02:26:47 thon, che raccoglie tutti coloro con almeno 50 traguardi da
2 BONVINO GENNARO ADEN ABACO MOLFETTA 02:35:03 giunge il traguardo nell’ottimo tempo (vista la giornata) di
3 MONTEFORTE MASSIMILIANO RUNNING CLUB FUTURA 02:38:42 42 chilometri (e oltre) alle spalle. Il premio a lui dedicato 2.9’59”, con ben 1’29” su Kirui e 1’59” su Battocletti.
4 MARESCA ANDREA MOV. SPORT. BARTOLO LONGO 02:40:55 è stato assegnato proprio al primo “supermaratoneta”: lo
5 MINERVA VITO C.U.S. BARI 02:42:33 La tradizione dei neri a Milano sembrava incontroverti-
6 MASDEA GIOVANNI AMICI STRADA DEL TESORO 02:44:54 ha vinto il cinquantacinquenne di Latina Gennaro Tedesco, bile. Stavolta sul podio salgono due atleti di pelle chiara.
7 TAMBURRANO ERMANNO ATLETICA TRE VALLI (AN) 02:45:01 che proprio nel 2005 ha superato le 50 maratone ed è l’uni- Qualcosa evidentemente sta cambiando, perlomeno a fine
8 CONTE FRANCESCO ALTERATL. LOCOROTONDO 02:45:17 co pontino del Club. Tedesco ha completato la sua prova in
9 DI COSMO GIOVANNI G.S. ESERCITO 02:45:58 stagione. Battocletti è stata, se possibile, una sorpresa an-
10 PALUMBO SERGIO AMAT. ATL. ACQUAVIVA 02:46:34 3.44’13”, al 234° posto. cor maggiore, poiché, per sua stessa ammissione, il tren-
Classifica Femminile Il secondo premio speciale è quello in ricordo di Ciro
1 NESTA TIZIANA MEO PATACCA 03:05:03 tenne atleta di Cles (collaudato su tutte le distanze di mez-
2 CATERINA BENEDETTA ATL. AMAT. CORATO 03:18:35 Ciaramella, giovane di Latina scomparso l’anno passato zofondo e fondo in pista) avrebbe soltanto desiderato di
3 ZECCHINO LUISA MASSAFRA IN CORSA 03:22:53 e grande appassionato di corsa su strada: il premio Ciara- ultimare la maratona di Milano. Finire terzo, con un tempo
4 DELLA CHIESA GRAZIA C.U.S. BARI 03:28:35 mella è stato assegnato all’ultimo classificato, poiché nella
5 PATRUNO NUNZIA ATL. PRO CANOSA 03:34:44 assolutamente rispettabile, è un esito considerevole viste
6 CAMASSA ALESSANDRA C.U.S. LECCE 03:35:47 corsa su strada vince chiunque taglia il traguardo. le condizioni climatiche e soprattutto i disagi fisici che ha
7 FAGGIANO MARIA C.U.S. LECCE 03:38:00
8 DELFINE EMMA AMAT. PUTIGNANO 03:57:52 patito, con due stop per subbuglio intestinale e indurimen-
9 CICCARELLI AMALIA STUFE DI NERONE (NA) 04:00:08
CLASSIFICA MARATONA to progressivo delle gambe a partire dal 20° chilometro.
10 BRUNETTI ANNA MARIA E. UISP-BARI 04:00:51 UOMINI
1) Samuel Nganga GS Orecchiella 2.16’44” Lo stesso problema che ne aveva causato il ritiro, un mese
2) Antonello Petrei Farmaenergy Roma 2.16’47” fa, a New York. Battocletti ha stretto i denti, confortato in
PALERMO 20 novembre 2005 3) Ahmed Nasef Ginnastica Monzese 2.18’17” questo da una telecamera Rai che non l’ha mai perso di
4) Abdelhadi El Hachimi Atletica ’87 2.18’39”
5) Jonah Kiptarus Atletica Castello 2.26’01” vista ed è stata, a suo dire, molto calorosa. Non ha corso da
11ª Maratona di Palermo DONNE solo, per intenderci.
1) Alessandra Piccinni Atletica Basile 2.57’42” Il freddo l’ha fatta da padrone, soprattutto nel tratto del-
Classifica Maschile 2) Luisa Abbate Poli Golfo 3.00’13”
1 Kiptanui Hillary KEN 02:14:15 3) Ewa Kepa Cat Sport Roma 3.06’42” l’hinterland a sud di Milano, dove la situazione ambientale
2 Bibi Hamad MAR 02:27:51 4) Tiziana Nesta Meo Patacca 3.10’41” era spettrale, con paesaggio innevato, nebbia abbastanza
3 Soffietto Giovanni ITA 02:28:40 5) Ira Capri Tirreno Atletica 3.13’07” fitta e temperatura quasi polare. Il gelo (-2 gradi) ha an-
4 Giammona Matteo ITA 02:39:02
5 Tambone Augusto ITA 02:39:57 CLASSIFICA COMPETITIVA 10 km nichilito dapprima i muscoli e poi il morale dei keniani,
6 Bett Joshua KEN 02:44:05 UOMINI che l’ordine d’arrivo annota nelle sole retrovie, salvo Kirui
7 Kendrick Philip GBR 02:45:58
8 Patti Benedetto ITA 02:46:18
1) Nourredine Mahloufi Gruppo Amatori Teramo 33’20” (secondo) e Rotich (quarto), quest’ultimo per la classe e la
9 Immesi Giovanni ITA 02:47:39 2) Massimiliano Giorgetta Latina Runners) 36’00” decisione di non sfigurare mai.
10 Catania Vito Massimo ITA 02:49:16 3) Antonio Paponetti Latina Runners) 36’20”
Classifica Femminile DONNE Tra le donne, pronostico rispettato, con la keniana Kimutai
1 Balsamo Luisa ITA 03:17:56 1) Barbara Tomza Cat Sport Roma 42’22” che ha sbaragliato il campo involandosi appena dopo metà
2 Falaschi Roberta ITA 03:20:57 2) Patrizia Leoncini Atletica Alatri 43’25”
3) Domenica Fornari Euopean Running 45’53” gara, quando si è resa conto che il ritmo imposto dalle lepri
3 Comero Elisabetta ITA 03:24:07
4 Romano Anna ITA 03:30:36 era (per lei) troppo blando. La Kimutai ha fatto rapidamen-
5 Keijer Rene HOL 03:31:20 te il vuoto e ha chiuso con 5’4” sulla messicana Angelica
6 Cenni Paola ITA 03:49:45 Milano (foto da www.gazzetta.it)
7 Amarù Giuliana ITA 03:51:07
Sanchez, ottima prova la sua, e la neozelandese Rebecca
8 Buonasera Angela ITA 03:56:25 Moore, venuta da molto lontano per salire sul podio.
9 Lujit Simone HOL 03:57:18
10 Oppido Francesca ITA 04:16:14
CLASSIFICA MASCHILE
1 ORNELAS HELDER POR 2:09:59
Maratona di Verona 2 KIRUI
3 BATTOCLETTI
PAUL KIPROP
GIULIANO
KEN
ITA
2:11:28
2:11:58
4 ROTICH MICHAEL KOSGEI KEN 2:14:31
Classifica Maschile 5 SOUSA ANTONIO POR 2:14:42
1 ROP KIPCHUMBA JOSHUA ATL. CARIPIT PT 2:18:29
2 KIPTARUS JONAH ATL. CASTELLO - FI 2:22:23 6 GOMES PAULO POR 2:16:03
3 ZENUCCHI EMANUELE ATL. RECASTELLO BG 2:24:03 7 SAAID RIBAG MAR 2:16:26
4 BOGDANICH MASSIMILIANO CORRADINI CALCESTRUZZI RUBIERA 2:29:07 8 BEDADE DERBA MEDAKSA ETH 2:16:39
5 PAGLIACCI ROMEO ATL. ELPIDIENSE AVIS AIDO 2:30:00 9 CHERONO FREDERICK KEN 2:17:42
6 BERNABEI ANDREA ATL. IMOLA 2:33:41 10 MATEBOR ALBERT KEN 2:18:04
7 ALESSANDRI ALESSANDRO ATL. 85 FAENZA 2:35:37 CLASSIFICA FEMMINILE
8 TOMA MAURIZIO ATL. VICENTINA 2:36:39 1 KIMUTAI HELLEN JEMAIYO KEN 2:28:48
9 BRUGE’ ROBERTO GOLDEN RIMINI 2:36:58 2 SANCHEZ ANGELICA MEX 2:33:51
10 ACCORDINI MASSIMO ATL. INSIEME NEW FOOD 2:37:31 3 MOORE REBECCA NZL 2:36:31
Classifica Femminile 4 MRASHAN BANUELIA TAN 2:38:50
1 DISCONZI STEFANIA ATL. INSIEME NEWFOOD 2:51:21 5 DENBOBA MERIMA ETH 2:43:43
2 SCORZATO TIZIANA REMABOX ZANE’ 3:01:39 6 BEKELE DELELECHA YIHUNLISH ETH 2:46:55
3 TUROTTI NADIA ATL. REBO GUSSAGO 3:07:13 7 USTIANOWSKA DOROTA POL 2:47:33
4 CASTELLO SABRINA REMABOX ZANE’ 3:08:27 8 VON SHCENCK ANNA SWE 2:48:00
5 COLAUTTI ALESSANDRA ATL. MONTESTELLA 3:09:29 9 BINASI ANNA GRE 2:49:50
6 DI VITA LUISA CIRCOLO CANOTTIERI LAZIO 3:10:27 10 MORRA TIZIANA ITA 2:52:55
7 POZZER MARIA GABRIELLA REMABOX ZANE’ 3:12:36 DISABILI
8 ALFIERI ROSA POL. CAVRIAGO 3:17:25 1. MARCO RE CALLEGARI POLHA VARESE (ITA) 1.28’14”
9 TURINA MARIA RITA G.P. VILLAFRANCA 3:18:14 2. PAOLO CECCHETTO POLHA VARESE (ITA) 1.28’15”
10 DE MANINCOR SABRINA ATL. CLARINA 3:19:01 3. IVAN GHIRONZI POLHA VARESE (ITA) 1.38’12”

46 - Podismo e Atletica
IL GIOCO DI PODISMO E ATLETICA

Indovina i classificati
alla Firenze Marathon
Vince Leonardo Bartolini
Tra i vip si avvicina di più Luciano Gigliotti
È stato ufficializzato il numero dei classificati all’ultima edizione della Ma-
ratona di Firenze. Il totale, compresi gli atleti diversamente abili, è 4886.
Su questa base abbiamo redatto la classifica dei primi 10 che più si sono av-
vicinati. Nella quarta colonna il numero indicato nella scheda; nella quinta il
numero di distanza positivo o negativo rispetto a 4886; nella quinta colonna
la modalità di votazione.
Ricordiamo che sono stati premiati i primi tre della graduatoria.
La premiazione è avvenuta giovedì 8 dicembre durante la trasmissione te-
levisiva “Runners Atletica e Podismo in Toscana” in onda su Toscana Tv,
alle ore 22.00.
Si precisa, inoltre, che i votanti sono stati 412 (115 via internet - 297 c/o lo
Stand).
Hanno votato anche molti personaggi conosciuti nel mondo del podismo, tra
gli altri Antonio Brazzit, Fulvio Massini, Elena Toppino, Giacomo Leone,
Orlando Pizzolato, Laura Fogli e Luciano Gigliotti. Proprio quest’ultimo,
allenatore di Stefano Baldini, è risultato il più bravo, avvicinandosi di più a
+ 64, nel suo pronostico aveva indicato 4950 arrivati.
La Redazione

Pos Cognome Nome N° Avv. Modo voto


1° BARTOLINI LEONARDO 4890 +4 Via email
2° BINI ORLANDO 4891 +5 c/o Stand
3 BALDINI MARINO 4880 -6 c/o Stand
4 BARONCINI NELLO 4877 -9 Via email
5 MONTI GIAMPIERO 4896 +10 c/o Stand
6 GIANNELLI F. 4875 -11 Via email
7 MORGANTI MAURIZIO 4900 +14 c/o Stand
8 PURICELLA PIETRO 4872 -14 c/o Stand
9 NARDI FRANCO 4901 +15 c/o Stand
10 BONI BRUNO 4870 -16 c/o Stand

Podismo e Atletica - 47
48 - Podismo e Atletica
Podismo e Atletica - 49
50 - Podismo e Atletica
K T

O
LC G
AS R

R SM
CA NIN
TE ET
B PO

EY
C IO
R IS

VO Y
B
OS

LI

LL
N
UN

UG
N
OT

IC
M
Per tutte le società sportive si offrono occasioni
di merce per premi gara e calze personalizzate

Cos’è il Fitwalking ?
I
l fitwalking è una proposta dell’olimpionico controindicazioni che possono invece presentare
Maurizio Damilano che risponde a nuove esi- alcuni sport. Aiuta a scaricare le tensioni mentali ac-
genze della domanda di sport fra il pubblico, co- cumulate nella vita di tutti i giorni e vi farà scoprire
me dimostra la Maratona di New York dove, ormai il piacere di vivere la vostra città in modo nuovo e
da anni, esiste una sezione marcia che conta migliaia diverso.
di partecipanti. Il fitwalking trova notevole riscontro nella pratica
L’attività di fitwalking si adatta a tutti i tipi di prati- da parte del sesso femminile, dato che una delle sue
canti e non ha controindicazioni proprio perché non caratteristiche è di tonificare e modificare l’aspet-
richiede l’esecuzione di gesti traumatici per l’orga- to di muscoli determinanti anche dal punto di vista
nismo, si può praticare da soli o in compagnia, ma- estetico (glutei, cosce, ecc.).
gari conversando o ammirando il paesaggio che ci I benefici derivanti dalla pratica del fitwalking a
circonda, adatto anche per la pratica indoor magari favore di muscoli e articolazioni permetteranno di
in palestra ed in qualsiasi momento della giornata. farvi acquistare elasticità e mobilità rendendovi più
Chi ha avuto patologie all’apparato cardiocircola- agili e liberi da tensioni muscolari, pronti eventual-
torio attraverso il fitwalking potrà eseguire un’at- mente anche per l’inizio di una nuova disciplina
tività aerobica d’intensità bassa. Il fitwalking è, in sportiva. Il fitwalking, con le sue caratteristiche al-
pratica, una forma di cammino con le braccia che lenanti, rappresenta, infatti, un ottimo punto di par-
si muovono in modo molto simile a come avvie- tenza per coloro che intendono avvicinarsi all’atti-
ne nella corsa, permette di non mettere sotto stress vità fisica partendo da una condizione di sedentarie-
Via del Lavoro, 67 l’apparato cardiocircolatorio. Si rivela un’ottima
attività per gli obesi, per gli ipertesi, per i reduci
tà o riprendere a fare sport dopo anni di inattività;
si raggiunge l’obiettivo dello “star bene” in maniera
50056 Montelupo da operazioni al cuore o alla vene. Questo modo
nuovo ed interessante di interpretare il cammino
graduale e costituisce la giusta base per affrontare
attività anche più impegnative, senza il rischio di
Fiorentino (FI) in seguito potrà essere eseguito ad intensità anche
relativamente elevate, raggiungendo valori delle
fastidiosi infortuni o di scoraggianti insuccessi.
Per le sue caratteristiche, il fitwalking si presta otti-
pulsazioni al minuto non molto inferiori rispetto a mamente ad essere uno strumento di completamen-
quelli della corsa lenta. Mancando la fase di volo, to da integrare nel normale allenamento per qual-
perché un piede rimane sempre a terra, tale attività siasi tipo di sport e può essere praticato da atleti in
Tel. 0571.993471 è non traumatica per ossa, articolazioni e muscoli. ripresa dopo infortuni o durante l’infortunio stesso
Il cardiopatico o chi soffre delle patologie prima per evitare di fermarsi completamente.
Fax 0571.994349 indicate dovrà comunque procedere con calma e La pratica costante e crescente in termini di intensità
cautela, iniziando a camminare in forma “fit” per e durata del fitwalking, associata ad una corretta ali-
solo 20’ per proseguire fino, se sarà in grado, a di- mentazione, produce anche effetti positivi sulla per-
verse ore. All’inizio saranno da preferire percorsi dita di peso corporeo garantendo il mantenimento di
e-mail: info@la-bor.it pianeggianti, poi saranno molto utili tracciati che
prevedono saliscendi.
un buon tono muscolare.
Gli effetti prodotti dal fitwalking e dall’alimentazio-
www.la-bor.it Il fitwalking non è un’attività agonistica, ma non
va comunque dimenticato che si tratta di una vera
ne sana, hanno benefici importanti anche e soprat-
tutto nella prevenzione di malattie cardiovascolari,
attività fisica rivolta allo star bene fisicamente e rafforzando la capacità contrattile del cuore e mi-
mentalmente. gliorando i processi circolatori in tutto l’organismo.
Le manifestazioni sportive di cammino fitwalking Camminare e ascoltare sé stessi è anche un modo
non hanno una classifica di tipo agonistico classico, per ascoltare i segnali che arrivano dal nostro corpo,
ma sono animate dal concetto del ritmo e del passo interpretare le necessità del nostro organismo man
giusto. mano che questo reagisce al lavoro sempre più in-
Il fitwalking aiuta a mantenere il fisico attivo e a tenso e prolungato, conoscersi meglio ascoltando
combattere lo stress quotidiano senza compiere sfor- se stessi. Fitwalking come stile di vita quindi, come
zi eccessivi e senza sovraccaricare le nostre struttu- attività quotidiana finalizzata allo star bene per tra-
re muscolari, articolari ed ossee. È un’attività che sformare positivamente le nostre abitudini.
apporta grandi vantaggi all’organismo, permettendo Fulvio Massini, Silvia Stradelli
di riscoprire lo star bene mentale e fisico senza le

Podismo e Atletica - 51
Storia dell’Atletica

Carlo Airoldi
olimpionico
mancato
di Gustavo Pallicca (5ª e ultima puntata)

Il 24 aprile, appena rientrato da Atene, Carlo Airoldi dal prete(?) irlandese Cornelius Horan mentre era in chi Amilcare, gli offriranno una medaglia da loro
si recò alla redazione de La Bicicletta. testa alla corsa, si ripresenta quindi con una casualità guadagnata in corsa.
“Ieri mattina abbiamo avuto la gradita visita di Car- veramente sorprendente. L’allenamento dell’Airoldi procede splendidamente:
lo Airoldi, reduce dalla Grecia. Egli è in ottime con- ogni mattina fa 10 chilometri con una media di 38’.
dizioni di salute ed ancora mortificato per aver fatto Richiesto di come si sarebbe comportato lui in una Daremo a suo tempo i particolari.
inutilmente il viaggio Milano - Atene. È entusiasta simile circostanza, Airoldi rispose, ammiccando con L’Airoldi farà il record sotto il nome della Pro Ita-
delle accoglienze avute in Atene dagli italiani. gli occhietti furbi: “Beh, se l’aveva de fa cont mi, ghe lia”.
Egli ci descriveva con frasi colorite l’entusiasmo dei insegnavi mi la religion!”(La Gazzetta dello Sport -
greci per il loro campione. Tale entusiasmo aveva anno II - n. 9 (35), pag. 1 - giovedì 30 aprile 1896). Causa lo stato delle strade, rese impraticabili dal
raggiunto il carattere del feticismo, tanto che egli disgelo e dalle piogge primaverili, Carlo Airoldi ri-
non volle tentare di battere il record di Louis, giac- Il pallino fisso di Airoldi era, comunque, quello di mandò il suo record alla metà di giugno.
ché avrebbe avuto troppe contrarietà. Egli però in- battere il record di Louis realizzato nella maratona (La Bicicletta - anno III - n. 52 (264) - pag. 3 - giove-
tende riallenarsi ora, per tentare di battere in patria olimpica (2 ore 58’ e 20” sui 40 chilometri). dì 28 maggio 1896).
il record fatto dal Louis: 40 chilometri precisi in ore Il forte corridore pedestre, decise la data del 31 mag- La sfida all’euzone (fante scelto dell’esercito greco),
2 e 58, giacché in patria potrà trovare quell’assisten- gio per tentare di battere il record. Spiridon Louis, già contadino e portatore d’acqua
za che è necessaria per una prova di tal genere. La strada prescelta era quella da 12 chilometri al di là nella natia Amaroussion, cittadina nei pressi di Ate-
Tale prova avrà luogo in maggio, sotto gli auspici di Cassano d’Adda, al Rondò di Loreto. La partenza ne dove ebbe i natali nel 1873, non ebbe più luogo.
della Bicicletta e con uno scrupoloso controllo. avrebbe avuto luogo alle 4 ant. per trovare la strada I figli di Airoldi affermarono in seguito che il padre
Ne riparleremo”. libera. L’arrivo sarebbe quindi dovuto avvenire dalle compì anni addietro il tentativo di record coprendo la
(La Bicicletta - anno III - n. 38 (250) - pag. 1 - sabato 18 e 30 alle 19. distanza dei 40 chilometri nel tempo di 2h44’00”; su
25 aprile 1896) Naturalmente, trattandosi d’un record, il tentativo questa prestazione gravano tuttavia molte riserve.
dell’Airoldi avrebbe avuto luogo solo tempo permet-
Fra gli altri racconti relativi alla sua avventura atenie- tendo. Airoldi ricominciò quindi a gareggiare nella sua re-
se, Airoldi citò un episodio che ci ha fatto sorridere La Bicicletta, se l’Airoldi, fosse riuscito nel suo ten- gione. Il 26 luglio 1896 partecipò alla corsa pedestre
in quanto proprio quest’anno, nel corso della disputa tativo, aveva messo in palio una coppa d’argento, internazionale sul percorso Lugano - Melide - Luga-
della maratona olimpica, esso si è ripetuto con scon- che se pur non avendo il valore di quella che avrebbe no di 11 chilometri, indetta dalla Società “Forza e Co-
certante singolarità. Pensate, anche nel 1896, quindi potuto vincere ad Atene, dimostrerà al buon Airoldi raggio”. La gara fu vinta da Luigi Lualdi di Milano
ben 108 anni fa, un prete, questa volta greco, fermò, che la sua forza di volontà ed il suo amor proprio, nel tempo di 47 minuti, ma Airoldi fu protagonista di
prendendolo per il collo, un concorrente francese, pieno di disinteresse, era stato assai apprezzato in un simpatico e significativo gesto. A pochi metri dal
quasi sicuramente Albin Lermusiaux, reo di esse- patria. traguardo, mentre stava per conquistare il terzo posto,
re transitato dal suo paese con un netto anticipo su La Bicicletta - anno III - n. 48 (260) - pag. 1 - lunedì si fermò per lasciare la piazza d’onore al giovanetto
Spiridon Louis. L’episodio della maratona di Atene 18 maggio 1896, scrisse che: (12 anni) Luigi Lonardini di Milano con il quale ave-
2004, che vide il brasiliano Vanderlei Lima fermato “Anche due amici dell’Airoldi, Pozzi Oreste e Mac- va percorso gli ultimi chilometri della gara.

52 - Podismo e Atletica
(La Bicicletta - anno III - n. 79 (280) - pag. 3 - gio- molto sfortunato in quanto Nel 1903 sposò la diciannovenne
vedì 30 luglio 1896). fu costretto a fare l’ultimo Adele Maderna dalla quale avrà
tratto di gara in condizioni sei figli. Gli ultimi anni della
Diventò invece di grande attualità per Airoldi la sfida difficili per via di una scarpa sua vita furono tormentati dal
lanciata ad Arrigo Gamba di Lecco, classe 1878, uno rotta, che ne ridusse parec- diabete. Fu stroncato da una vio-
dei più famosi corridori di lunga lena nell’era post- chio il rendimento. lenta crisi in Milano il 10 giugno
Bargossi, tesserato per il Club Pedestre Milano. (La Bicicletta - anno III - 1929.
La gara si disputò nella notte tra il 5 e 6 giugno 1897 n.91 (422) - pag. 4 - sabato La storia di Airoldi ha affasci-
(partenza alle ore 21 dalla Fontana, dove era pure e domenica 4-5 settembre nato gli storici di ogni tempo.
collocato l’arrivo) sul tratto Milano - Cernobbio - 1897). Il giornalista Bruno Bonomelli,
Punta Villa Pizzo - Milano. appassionato di atletica leggera,
Airoldi intervistato dal redattore de La Bicicletta, Dopo la sfortunata prova nel ripercorse anni addietro in auto-
aveva espresso la certezza di compiere la gara in me- campionato pedestre Airoldi mobile le varie tappe del viaggio
no di 10 ore, battendo così il record di Redaelli, sta- tornò alla vittoria il 22 agosto ad Atene del podista milanese, se-
bilito in 12 ore circa nella corsa indetta dalla Forza e 1897 nella Milano - Rho - San condo il diario redatto da Airoldi
Coraggio nel 1892. Vittore Olona e ritorno, compien- per La Bicicletta e di cui io vi ho da-
(La Gazzetta dello Sport - anno III - nn. 37 e 46 - pagg. do il percorso di 50 km in 4 ore to i resoconti. Il totale dei chilometri
3 e 4 - di venerdì 7 maggio e lunedì 7 giugno 1897) 36’00”. percorsi è di 1.119 da Milano a Ragusa
I due concorrenti furono accompagnati da alcuni Nel 1898 Airoldi si trasferì a Zurigo (media giornaliera km 53), ai quali van-
ciclisti. L’arrivo avvenne la mattina del 6 giugno; per ragioni di lavoro. Prima della par- no aggiunti altri 219 chilometri da Patras-
erano presenti molti più spettatori che non alla par- tenza dall’Italia la società Libertas Torino, so ad Atene per un complessivo di 1.338 chi-
tenza. Il primo ad arrivare fu Gamba, di buon passo, per la quale era ancora tesserato, gli conferì lometri. Ventotto le tappe percorse (solo andata)
freschissimo e applaudito dagli astanti, che impiegò la fascia d’onore. La fascia, bellissima, era in nel periodo che va dal 28.2 al 31.3.1896.
9 ore e 13 minuti a coprire il percorso, battendo così seta con i colori sociali rosso e blu; prima della Ma non furono solo gli storici ad occuparsi di
il record di Redaelli. consegna l’onorificenza fu esposta per molti Airoldi.
Appena tagliato il traguardo raccontò di essere sta- giorni a Torino, nella vetrina di un In epoca assai più recente (2001), il
to sotto la pioggia per parecchi chilometri e di aver negozio di piazza Carlo Felice. musicista Luca Belcastro (nato
effettuato solo sette fermate, la più lunga delle quali (La Bicicletta - anno V - n. 31 a Como il 18 settembre 1964),
era stata di 25 minuti a Como per rifocillarsi. (489) - pag. 3 - lunedì 18 aprile compose un’opera incentrata sui
Alcuni ciclisti portarono la notizia che Carlo Airoldi 1898). primi Giochi dell’era moderna,
si era fermato 30 chilometri prima dell’arrivo. nell’intento di mettere in evidenza lo
(La Bicicletta, anno IV - n. 53 (384) - pag. 2 - lunedì/ In terra di Svizzera, Carlo si esibì in alcune im- spirito olimpico che De Coubertin ha inteso far
martedì 7/8 giugno 1897) prese, tipiche dell’epoca, che consistevano in vere e rinascere e, al tempo stesso, rappresentare in musica
proprie sfide contro il tempo. Il 4 settembre 1898 a la passione, la speranza, la delusione, l’ansia e infine
In una delle sue interviste Airoldi aveva comunica- Zurigo corse i 5.000 metri in 19’45” avendo come la gioia dei vari atleti che vi parteciparono e quella
to di essere al corrente che diverse società sportive avversario… un cavallo! degli spettatori.
stessero organizzando un vero e proprio campionato Nel 1899 partecipò alla Parigi - Marsiglia prima di L’opera, su libretto dello stesso compositore, è stata
italiano su lungo percorso. trasferirsi a Berna, impiegato in una azienda produt- premiata al concorso internazionale di composizione
L’avvenimento si concretizzò il 31 ottobre 1897; trice di biciclette. Il 16 settembre del 1900 si aggiu- “Dimitris Mitropoulos - World Opera Project 2001”
l’iniziativa fu della Unione Pedestre Torinese che dicò la Friburgo - Berna, corsa su strada di 34 chilo- di Atene, ed è intitolata “1896 - Pheidippides…corri
organizzò il campionato sulla distanza di km. 35 sul metri, compiendo il percorso in 2h29’00”. ancora!”
percorso di Torino - Nichelino - None e ritorno, che Poi fece ritorno a Milano, dove però rimase pochis- Per rispettare l’internazionalità dello spirito e degli
storicamente figura come il Primo Campionato Ita- simo. Sempre a caccia di gloria e, soprattutto, soldi, ideali olimpici, l’opera è intenzionalmente multilin-
liano Pedestre. Airoldi prese la via del Sud-America, dove si esibì in gue; ogni personaggio, infatti, usa la propria lingua,
Si iscrissero 16 concorrenti, tutti i migliori specialisti competizioni di ogni genere. in un gioco di espressione e di ricordi via via sempre
italiani dell’epoca. I favoriti della vigilia erano i lom- Racconta Marco Martini nella sua “Storia dell’Atle- più ampi.
bardi Gamba e Airoldi, il ligure Ferrari e il milanese tica Italiana Maschile” che Airoldi a Rio de Janei- L’opera è ambientata nel periodo immediatamente
Zilia. ro, si cimentò per scommessa, in una prova di forza precedente e durante i primi giochi olimpici dell’era
Vinse infatti Cesare Ferrari, detto “Forward”, tesse- che consisteva nel trasporto di un sacco di 450 chi- moderna, svoltisi ad Atene nel 1896.
rato per lo Sport Pedestre di Genova, impiegando il logrammi per cento metri. L’ultima gara fu a Porto Nella II scena del primo atto fa la sua apparizione
tempo di 2h26’43”. Alegre, dove per poco non lo linciano per aver perso Carlo (Airoldi) che legge su un giornale l’annuncio
Al secondo posto si classificò Carlo Airoldi la sfida con un cavallo. dei prossimi giochi olimpici e decide immediata-
(2h30’20”) della Libertas Torino, società che lo ave- Rientrato in Italia nel 1902, rimase nel mondo dello mente di parteciparvi, abbandonando il suo lavoro
va accolto nelle sue file dal dicembre 1896, quando sport come organizzatore di gare e poi come dirigen- e il padre, nella speranza di una vittoria olimpica e
era stato richiamato alle armi ed era di stanza nel te di società sportive, l’ultima delle quali fu il Club soprattutto di gloria e denaro. La cattiva interpreta-
capoluogo piemontese. Airoldi nella circostanza fu ciclistico La Veloce di Legnano. zione della parola “amateur” sarà fatale ad Airoldi.
Al termine del primo atto si ha un secondo interven-
to di De Coubertin, inframmezzato da scene relative
a Carlo in corsa verso Atene. Si apre poi la scena
sul viaggio degli atleti statunitensi, raccontato dalla
voce fuori scena di Thomas (N.d.A.: Thomas P. Cur-
tis, vincitore della gara dei 110 metri ad ostacoli); in
scena gli atleti Ellery (N.d.A.: Ellery Harding Clark,
primo nelle gare di salto in alto e lungo) e James
(N.d.A.: James Brenden Bennet Connoly, il vincitore
del salto triplo e primo campione olimpico dei giochi
dell’era moderna), che trascorrono il tempo allenan-
dosi in vista delle competizioni. L’atto si conclude
con un breve intermezzo dedicato ancora alla corsa
di Carlo, sempre più lenta ed affaticata, ed all’arrivo
ad Atene dell’italiano che apprende della sua esclu-
sione dai giochi.
L’opera si conclude dopo il terzo atto (dove non
compare più Airoldi), con l’apoteosi della folla che
ha assistito alla vittoria di Louis e con la recita da
parte del coro dell’ultimo brano delle Odi olimpiche
di Pindaro, che ricordano la fondazione, da parte di
Ercole, di Olimpia e delle Olimpiadi. (Fine)

Podismo e Atletica - 53
MARATONA TOSCANA 1995
Pos Atleta Tempo P.to Località maratona Data gara
MASCHILE
1 Roberto BARBI 2.15.08 7 Avigliana/Torino 23-apr-95
2 Giacomo TAGLIAFERRI 2.20.37 4 Vigarano Mainarda 19-mar-95
3 Andrea FRANCHINI 2.24.25 17 Firenze 03-dic-95
4 Roberto CASSI 2.24.40 1 Livorno 12-nov-95
5 Claudio DI RENZONE 2.24.48 2 Livorno 12-nov-95
6 Riccardo FERRARI 2.25.28 22 Firenze 03-dic-95
7 Alessandro PAOLETTI 2.25.46 3 Russi 02-apr-95
8 Sisto PREITI 2.27.50 5 Livorno 12-nov-95
9 Vittorio MONGILI 2.29.48 26 Firenze 03-dic-95
10 Giuseppe BORGHINI 2.32.57 44 Cesano Boscone 05-nov-95
FEMMINILE
1 Maria Claudia MENCONI 2.42.58 11 New York (USA) 12-nov-95
2 Mara ANTONGIOVANNI 3.01.44 16 Avigliana/Torino 23-apr-95
3 Nicoletta FERRETTI 3.08.35 3 Livorno 12-nov-95
4 Barbara BUCCI 3.20.36 28 Avigliana/Torino 23-apr-95
5 Maria ARCARI 3.22.10 6 Livorno 12-nov-95
6 Cristina BELLUCCI 3.24.31 449 Londra (GBR) 02-apr-95
7 Nadia NANNIZZI 3.38.20 48 Avigliana/Torino 23-apr-95
8 Monica RICCI 3.41.29 45 Firenze 03-dic-95
9 Carla BOLDI 3.45.56 5 Egna 17-set-95
10 Giuliana TOSI 3.46.52 12 Livorno 12-nov-95 Francesco Ingargiola con un’ottima prestazione a Venezia si piazza al 4° posto nella gra-
duatoria di quest’anno.

MARATONA ITALIANA 2005


Pos Atleta Tempo P.to Località gara Data gara
UOMINI
(primato italiano: 2.07.29, Stefano BALDINI, Londra 2002)
1 Alberico DI CECCO 2.08.02 1 Roma 13-mar-05
2 Stefano BALDINI 2.09.25 5 Londra (GBR) 17-apr-05
3 Ottaviano ANDRIANI 2.10.12 4 Roma 13-mar-05
4 Francesco INGARGIOLA 2.10.25 3 Stra/Venezia 23-ott-05
5 Migidio BOURIFA 2.10.48 1 Trieste 08-mag-05
6 Ruggero PERTILE 2.11.13 8 Otsu (JAP) 06-mar-05
7 Danilo GOFFI 2.11.13 1 Torino 17-apr-05
8 Francesco BENNICI 2.11.16 2 Torino 17-apr-05
9 Denis CURZI 2.11.37 1 Vittorio Veneto/Treviso 06-mar-05
10 Giuliano BATTOCLETTI 2.11.59 3 Milano 04-dic-05
11 Sergio CHIESA 2.14.00 2 Trieste 08-mag-05
12 Vincenzo MODICA 2.14.03 4 Vedelago/Padova 24-apr-05
13 Angelo CAROSI 2.14.45 5 Vedelago/Padova 24-apr-05
Luca Baroncini del GS Le Panche Castelquarto, 2.33’40” fatto a Milano in 14 Roberto BARBI 2.16.44 1 Grottazzolina 11-set-05
condizioni di temperatura proibitive entra nei primi 10 toscani del 2005. 15 Vito SARDELLA 2.16.45 5 Brescia 20-mar-05
16 Antonello PETREI 2.16.47 2 Latina 04-dic-05
MARATONA TOSCANA 2005 17 Silvio TRIVELLONI 2.16.59 16 Stra/Venezia 23-ott-05
Pos Atleta Tempo P.to Località maratona Data gara 18 Paolo BATTELLI 2.17.46 9 Vedelago/Padova 24-apr-05
MASCHILE 19 Giacomo LEONE 2.18.04 4 Firenze 27-nov-05
primato regionale: 2.10.12, Roberto BARBI, Venezia 2000 20 Pietro CILENTO 2.18.28 12 Vedelago/Padova 24-apr-05
1 Roberto BARBI 2.16.44 1 Grottazzolina 11-set-05 DONNE
2 Paolo BATTELLI 2.17.46 9 Vedelago/Padova 24-apr-05 (primato italiano: 2.23.47, Maura VICECONTE, Vienna 2000)
3 Marco ORSI 2.21.46 4 Calderara di Reno 06-nov-05 1 Bruna GENOVESE 2.27.15 5 New York (USA) 06-nov-05
4 Alessandro NAPOLI 2.25.04 18 Vedelago/Padova 24-apr-05 2 Rosaria CONSOLE 2.28.04 4 Parigi (FRA) 10-apr-05
5 Massimiliano SANTANGELO 2.29.30 3 Prato 02-ott-05 3 Tiziana ALAGIA 2.31.46 2 Roma 13-mar-05
6 Alberto DI PETRILLO 2.30.32 42 Stra/Venezia 23-ott-05 4 Marcella MANCINI 2.33.17 4 Torino 17-apr-05
7 Lorenzo CHECCACCI 2.30.57 18 Stoccolma (SWE) 04-giu-05 5 Ivana IOZZIA 2.35.55 1 Vedelago/Padova 24-apr-05
8 Vittorio MONGILI 2.32.11 36 Roma 13-mar-05 6 Silvia SOMMAGGIO 2.36.29 2 Vedelago/Padova 24-apr-05
9 Luca BARONCINI 2.33.40 25 Milano 04-dic-05 7 Maria COCCHETTI 2.36.37 3 Vedelago/Padova 24-apr-05
10 Carmine MANGIA 2.36.41 12 Reggio Emilia 11-dic-05 8 Romina SEDONI 2.36.45 1 Maranello/Carpi 16-ott-05
FEMMINILE 9 Rosita ROTA GELPI 2.39.28 1 Trieste 08-mag-05
primato regionale: 2.29.35, Gloria MARCONI, Roma 2003 10 Rosanna MUNEROTTO 2.44.30 3 Vittorio Veneto/Treviso 06-mar-05
1 Romina SEDONI 2.36.45 1 Maranello/Carpi 16-ott-05 11 Rosalia SCAVOTTO 2.45.56 5 Vedelago/Padova 24-apr-05
2 Ilaria BIANCHI 2.52.32 1 Livorno 13-nov-05 12 Paola VENTRELLA 2.47.47 18 Berlino (GER) 25-set-05
3 Cristina NERI 2.54.32 1 Pontedera/Pisa 05-giu-05 13 Sara FERRARI 2.49.35 1 Ravenna 18-set-05
4 Debora TORTORA 2.58.14 9 Firenze 27-nov-05 14 Fausta BIANCO 2.50.20 1 Russi 03-apr-05
5 Elena JACCHERI 3.01.17 11 Firenze 27-nov-05 15 Edith NIEDERFRINIGER 2.51.03 1 Egna 09-ott-05
6 Paola SOGOS 3.02.01 3 Prato 02-ott-05 16 Stefania DISCONZI 2.51.22 1 Verona 30-ott-05
7 Manuela BOSCHI 3.06.43 17 Firenze 27-nov-05 17 Tiziana DI SESSA 2.51.43 1 Piacenza 06-mar-05
8 Mara ANTONGIOVANNI 3.07.42 18 Firenze 27-nov-05 18 Monica CARLIN 2.52.02 1 Calderara di Reno 06-nov-05
9 Grazia RANFAGNI 3.08.31 5 Livorno 13-nov-05 19 Paola GARINEI 2.52.11 2 Russi 03-apr-05
10 Maria Luisa SPADONI 3.09.59 6 Livorno 13-nov-05 20 Ilaria BIANCHI 2.52.32 1 Livorno 13-nov-05

54 - Podismo e Atletica Pagine a cura di Franco Civai


Per abbonarsi
Nel mese di GENNAIO sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento per il 2006
10 numeri (febbraio-dicembre) a € 23,00
Versamento c/c 28613503 intestato a UISP Comitato di Firenze
specificare nella causale “Abbonamento Rivista Podismo e Atletica”
La ricevuta del versamento dovrà essere inviata via fax al 055/4249936
oppure per posta alla Redazione Podismo e Atletica
c/o UISP via de’ Vespucci – Impianti Sportivi La Trave – 50145 Firenze

28613503 23 00 28613503 23 00
Ventitre/00 Ventitre/00

UISP Comitato di Firenze UISP Comitato di Firenze

FAC
- SIM
ILE

Podismo e Atletica - 55
56 - Podismo e Atletica