Sei sulla pagina 1di 7

Regolamento Fantacalcio

1.Lo scopo è quello di guidare una fantasquadra,


formata da veri calciatori delle squadre del
campionato italiano di Serie A Tim, alla
conquista del fantascudetto di Lega.
2.L’esito di ogni partita si basa sulle reali
prestazioni dei calciatori che formano
settimanalmente la fantasquadra. Le prestazioni
sono valutate dai voti della Gazzetta dello Sport.
3.Una lega è costituita da un numero di squadre
variabili tra 4 e 10 (per quanto sia
aritmeticamente possibile schierare fino a 20
squadre (quante quelle del campionato di Serie
A), giocando in più di 10 persone aumenta il
rischio per ciascun giocatore di non avere a
disposizione un numero sufficienti di calciatori
per schierare i titolari). Ciascun giocatore funge
sia da presidente (in occasione dell'asta acquista
i calciatori) sia da allenatore della propria
fantasquadra. Ogni fantasquadra può essere
formata al massimo da due allenatori-presidenti.
Ogni fantasquadra dovrà dichiarare il nome con
cui parteciperà alla lega. Ogni squadra dovrà
incontrare tutte le altre squadre lo stesso
numero di volte. Nel caso fosse impossibile
saranno organizzati i match comuni(vedi più
avanti). Il campionato di lega inizia a fine del
mercato reale estivo.
4.La rosa di ciascuna fantasquadra è composta da
25 calciatori:
o 3 portieri,

o 8 difensori,

o 8 centrocampisti,
o 6 attaccanti.
Se la gazzetta dovesse valutare un giocatore in un
ruolo non proprio alla posizione che ha nella squadra
in cui milita la fantasquadra interessata ad esso
potrà richiedere una votazione a maggioranza per
chiedere il cambio di ruolo solo in avanti. Non sarà
possibile arretrare la posizione di un giocatore. Si
potrà richieder anche l’avanzamento di un giocatore
a cui non si è interessati e solo con le regole sopra
citate. In tutte le possibili votazioni ogni squadra
potrà esprimere solo un voto tranne che nel caso
dell’elezione del consiglio del fantacalcio che sarà
regolamentato più tardi.
I numeri dei giocatori e la loro distribuzione nei vari
reparti non si possono cambiare e ogni squadra è
obbligata ad averne il numero sopra scritto. Se, nel
caso di errori della Gazzetta dello Sport, una squadra
dovesse trovarsi nel campionato con un/dei
giocatore/i in meno non potrà sostituirli a lega
iniziata ma dovrà aspettare il mercato di riparazione
dove si procederà come se il giocatore fosse stato
ceduto all’estero o in serie b. Se qualcuno pensasse
che ciò non sia giusto gli dico che il mercato
brasiliano è aperto anche a metà novembre e che
quindi qualsiasi giocatore potrebbe trasferirsi in un
club do Brasil dopo che l’hai acquistato.
Le singole gare di campionato sono giocate da
una fantasquadra formata da 11 titolari suddivisi
nei rispettivi ruoli in base ai moduli 4-4-2, 4-3-3, 4-5-
1, 3-6-1, 3-4-3, 3-5-2, 5-3-2 e 5-4-1, inoltre in
panchina siedono sette riserve di cui un portiere e
due giocatori per gli altri reparti.
5.Le fantasquadre si affrontano in una serie di
partite il cui esito è determinato dalla somma dei
voti assegnati in pagella dal quotidiano
La Gazzetta dello Sport (alla domenica La
Gazzetta Sportiva) e dai punti "bonus" e "malus"
dovuti a diverse variabili:
o +3 punti per ogni gol segnato

o +3 punti per ogni rigore parato (portiere)

o +1 punto per ogni assist effettuato

o -0,5 punti per ogni ammonizione

o +1 portiere imbattuto (facoltativo)

o -1 punto per ogni gol subito dal portiere

o -1 punto per ogni espulsione

o -2 punti per ogni autorete

o -3 punti per un rigore sbagliato

o per modificatore difesa (facoltativo) cioè se

si schiera una difesa a 4 o a e tutti i difensori


hanno 6 si assegna alla fantasquadra un
punto, se tutti prendono 7 due e così via…
6.La tabella di conversione in gol dei
punteggi ottenuti dalla somma di voti e
bonus/malus è questa:
o Meno di 66.5 punti: 0 gol

o Da 66.5 a 72 punti: 1 gol

o Da 72.5 a 78 punti: 2 gol

o Da 78.5 a 84 punti: 3 gol

o Da 84.5 a 90 punti: 4 gol

o Da 90.5 a 96 punti: 5 gol

o Da 96.5 a 102 punti: 6 gol

o E così via ogni 6 punti un gol.


7.Nel momento in cui un giocatore nella
formazione titolare non ha partecipato alla
partita, subentra il voto dei giocatori schierati in
panchina, ordinati, a parte il portiere, in prima e
seconda riserva. Ricordo che il voto zero è
attribuibile ad un giocatore solo con il sistema
bonus/malus e che, se nella gazzetta compare
un voto zero può essere però di chi se lo è
meritato (vedi sopra), di chi non ha giocato, o di
chi, quantunque avesse giocato, non ha ricevuto
voto(S.V.). Ogni fantallenatore tenuto a
verificare se i suoi giocatori abbiano preso parte
o meno alle partite della serie A TiM. Nel caso di
mancanza di un titolare e della prima riserva
l’entrata della seconda non sarà considerata
come 2 cambi. S.V. sarà iure conteggiato in 6
(detto d’ufficio) per tutti i giocatori tranne che
per i portieri, che, nell’eventualità, prenderanno
5.5.
Sono possibili al massimo tre cambi. Ogni giocatore
che non prende parte alla fantapartita ad
esaurimento cambi, avrà come voto 4. Le formazioni
date dai partecipanti si possono consegnare  prima
della prima partita della giornata di campionato, nel
caso in cui non è immessa la formazione viene
utilizzata la formazione della giornata precedente.
8.Qualora dovesse esserci il rinvio di una o più
partite il Reg.Uff. del Fantacalcio prevede per gli
scontri lo stand-by della gara, con successiva
aggiunta di voti bonus e malus alla ripresa della
gara. In caso di sospensione definitiva si attesta
il 6 d'ufficio ai partecipanti e il 5,5 ai portieri.
9.La classifica del campionato di Lega è stabilita
per punteggio, con attribuzione di 3 punti per la
partita vinta, 1 punto per la partita pareggiata e
zero punti per la partita persa. Tranne che nel
match comune dove saranno attribuiti 0,1, 2 o 3
punti a seconda della posizione.
Ab absurdo:
numero pari di squadre:8 (3 punti a prima e
seconda 2 a terza e quarta 1 a quinta e sesta
zero alle altre).
Numero dispari di squadre:5 (3 punti a prima e
seconda 1 a terza e quarta 0 alla quinta).
I match comuni sono partite tutti contro tutti e
saranno organizzati nel caso una squadra non
riuscisse ad incontrare le altre squadre lo stesso
numero di volte.
10. Il fantacampionato termina quando sono
state giocate tutte le partite previste dal
calendario. La squadra col maggior numero di
punti è dichiarata "Campione di Lega".
11. La formazione va consegnata prima
dell'inizio delle partite (primo anticipo della
giornata) ad uno dei memri del consiglio. Ogni
membro del consiglio dovrà consegnare la sua
formazione ad un altro membro. Si raccomanda
il cervello e l’intelligenza che in questi casi
manca a molti.

 Mercato
Budget aste 
Il valore del budget è espresso, solitamente, in
valute di fantasia quali FantaMilioni, FantaEuro
Patatine o altri tipi di cibo (che saranno poi mangiati
tutti insieme alla fine dell’asta) o MagicMilioni. Sta ai
componenti della Fantalega determinare il budget a
disposizione di ciascun giocatore (o
fantapresidente). La quota da regolamento è fissata
a 250 F.M. in quello invernale 50 F.M.
Prima del mercato estivo si devono confrontare per il
mercato i valori prima dell’inizio del mercato e quelli
di fine mercato. Ogni variazione di prezzo tra le due
liste sarà valutata. Non si possono trattenere i
giocatori da una lega all’altra (votabile anche
questo). Si deciderà prima dell’inizio di ogni mercato
estivo se il denaro avanzato dopo la prima sessione
si possa sommare a quelli per la seconda. Il primo
mercato avrà un rialzo minimo per le aste di 0.5 e
così nel secondo. Mentre nel primo mercato bisogna
leggere tutti i nomi dei giocatori nel secondo gli
scambi sono liberi. È facoltativo con votazione del 50
i bonus per partita vinta o pareggiata. In questo caso
si decideranno le somme per i premi.
Bancarotta asta 
Nel caso in cui un club, cioè un fantagiocatore,
dovesse andare in bancarotta, ovvero spenda più del
suo budget, deve necessariamente svincolare
giocatori finchè non sarà tornato nei parametri
finanziari ed avrà a disposizione l’intera rosa.
Trasferimenti all'estero 
Se un giocatore dovesse lasciare la seria A e o
trasferirsi nella serie cadetta, e questi fa parte di
qualche rosa, il fantallenatore avrà un compenso
pari al valore con cui lo ha acquistato ad inizio
campionato. Il fantallenatore a sua volta ha il diritto
di acquistare un altro giocatore del medesimo ruolo
senza fare alcune aste con questi ultimi soldi e solo
con questi ultimi. I soldi risparmiati saranno
cancellati. Lo svincolamento di questo giocatore non
frutta denaro.
Svincolamenti
Non si può svincolare un giocatore nel mercato in cui si è comprato, si può solo scambiare con un
altro giocatore. Neanche quest’ultimo si può svincolare. I giocatori si svincolano con il prezzo
attribuitogli alla fine del secondo mercato reale.
Cambiamenti

Non sono accettate proteste. Si può cambiare


qualche parte del regolamento solo a maggioranza
del 60 per cento e solo all’ inizio del campionato.