Sei sulla pagina 1di 6

Una delle prime cose che dovrete imparare delle macchina da taglio Cricut è che, a seconda

degli oggetti che vorrete tagliare, scrivere o incidere, dovrete utilizzare dei tappetini (MAT)
differenti. Ciò vi consentirà di ottenere un risultato eccellente. Utilizzando quello sbagliato
rischiereste di vanificare il lavoro e, in alcuni casi, anche rompere il tappetino. Cricut mette a
disposizione quattro tappetini principali. Ogni volta che li utilizzerete dovrete controllare che
siano ancora “appiccicosi”. E’ essenziale, infatti, che quella sorta di strato di colla che vi è in
superficie rimanga inalterato. Altrimenti è consigliabile aggiungere prodotti specifici, come
collanti spray specifici per tappetini per hobbistica (reperibili anche su Amazon)

I TAPPETINI DA TAGLIO SONO


DISPONIBILI SIA NELLA
DIMENSIONE 30×30 CHE 30×60
- I TAPPETINI CRICUT
Cricut® StrongGrip

Cricut® StandardGrip

Cricut® LightGrip

Cricut® Fabric Grip

CRICUT® LIGHTGRIP
Come si evince dal nome, il tappetino LightGrip serve per tagliare i materiali più leggeri e,
ovviamente, mantenerli bene in posizione. Ma quest’ultima è una prerogativa di tutti i tappetini.
Gli utilizzi per il tappetino LightGrip sono pressochè infiniti, l’importante è che i materiali utilizzati
siano molti sottili. Sotto, ve ne riporto alcuni:

Cartoncini Leggeri

Carta per stampante

Carta velina

Vinile

Carta per pacchi

Carta per biglietti d’auguri


CRICUT® STANDARDGRIP
Per la stragrande maggioranza dei vostri progetti – specie quelli iniziali – dovrete utilizzare il
tappetino StandardGrip. Si possono usare per i materiali di peso medio. Io lo uso quasi per tutto,
anche per tagliare il feltro sottile. Sicuramente per questo materiale sarebbero adatti altri
tappetini, tuttavia, trattandosi di uno dei più versatili ed economici, lo uso anche per alcune cose
per cui non è totalmente indicato. Ecco i materiali che si possono posizionare sullo
StandardGrip.

Cartoncino

Vinile termoadesivo

Vinile
Feltro leggero

CRICUT® STRONGGRIP
Realizzato in un bel colore viola, lo StrongGrip è quello che ci vuole per i tessuti un po’ più
spessi e resistenti. E’ importante sottolineare che, in molti casi – come in quello in cui si usa il
legno – la superficie “incollante” non è sufficiente per tenere fermi i materiali. Io, per farlo, utilizzo
lo scotch per muri (quello di carta, per intenderci). Attenzione, però, a non metterlo troppo
attaccato al bordo: la macchina da taglio potrebbe bloccarsi. Anche quando inserirete il vostro
progetto nel software (Cricut Space Design) dovrete fare attenzione a spostare l’immagine verso
destra, per evitare che la macchina tagli proprio nella zona dove è presente lo scotch. Ecco
alcuni dei materiali per i quali può essere utilizzato il Cricut StrongGrip:

Cartoncino spesso

Truciolare
Tessuti con rinforzo

Cartone ondulato

Finta Pelle

Pelle scamosciata sintetica

Legno di tiglio (0,2 mm)

Legno di balsa (0,2 mm)


CRICUT FABRICGRIP
Anche in questo caso il tipo di materiale da tagliare è abbastanza intuibile dal nome. Il fabriGrip
taglia i tessuti – di qualsiasi genere, ma non troppo spessi. È realizzato in PVC ad alta densità
per resistere a una forte pressione del taglio. I materiali che possono essere posizionati su
questo tappetino:

Cotone,

Tela
Seta

Tessuto Jeans (non troppo spesso)

Tutti i tappetini dovrebbero essere protetti con la carta adesiva trasparente che trovate nella
confezione al momento dell’acquisto. VI consiglio di riposizionarla dopo ogni utilizzo, altrimenti
potrebbe diventare inutilizzabile con il tempo. Anche la pulizia può essere fatta periodicamente o
al bisogno.

PULIRE I TAPPETINI PER LE


MACCHINE DA TAGLIO:
ISTRUZIONI
Vi sono prettamente due procedure differenti per pulire i tappetini blu, verde e viola, rispetto a
quello rosa (FabriciGrip). La pulizia per quest’ultimo, infatti, è decisamente ostica. Ecco cosa
fare per pulire i tappetini da taglio Cricut (ma anche Silouetthe e Brother):
•Per prima cosa eliminare i residui, preferibilmente con l’apposito raschietto di plastica o si
rischia di danneggiare il tappetino o la parte collante
•Pulisci il tappettino con delle salviettine detergenti non alcoliche
•Lava quindi il tappetino con acqua e detersivo delicato per piatti
•Non asciugare con un panno, ma lascia che l’acqua evapori naturalmente
- ADESIVO PER TAPPETINI CRICUT
Come precedentemente citato, per ripristinare il “grip” del tappetino si può usare un collante
spray, ma se userete la colla sbagliata, i rulli della Cricut potrebbero rovinarsi e, di fatto,
invalidare la garanzia della macchina. Quindi è consigliabile, se proprio si deve provare, farlo
con molta, molta, attenzione. Le colle adatte – per così dire – sono quelle riposizionabili come la
3M Spray.

PULIRE I TAPPETINI DEL CRICUT IN CUI SI TAGLIANO I


TESSUTI (FABRICGRIP)
A differenza degli altri tappetini, è sconsigliabile usare il raschietto. Sarebbe meglio usare le
pinzette o, nei casi peggiori, il nastro di trasferimento per il vinile (StrongGrip Transfer Tape) per
eliminare i pezzettini più piccoli (fili e peluria). Personalmente, ritengono che sia anche
indispensabile:

•Non usare acqua e sapone o altri detergenti su un tappetino rosa


•Per evitare che il tappetino si rovini troppo durante l’utilizzo, ti consiglio di mettere il nastro di
trasferimento dietro il tessuto, in questo modo la peluria del feltro – o altro – non si attacchi al
mat e questo durerà più a lungo.