Sei sulla pagina 1di 3

Affrontiamo il discorso Cricut Access: l’abbonamento annuale che offre

l’accesso a + di 75,000 immagini, + di 400 fonts e sconti sull’acquisto del


materiale…
Il costo, purtroppo, non è basso, tuttavia è da tener conto che
sebbene il totale sia di circa 96 dollari (circa 86 euro) annuale, la
suddivisione mensile sarebbe di 8 dollari, più o meno 7,20 euro.
Mentre, se si sceglie il piano mensile, sarà di 10 dollari, circa 9
euro.
Sommariamente, ci viene garantito l’accesso a font, immagini,
progetti da realizzare già pronti e sconti sui materiali, altrimenti a
pagamento singolarmente o per “cartridge”→ cartuccia, non più
utilizzate fisicamente, ma digitali, a tema per esempio fiori 3D,
animali, ecc
Come, dunque, sapere se affrontare questa spesa? Indicativamente,
mi sentirei di consigliare l’abbonamento se si ha riscontro positivo
a questi punti, che sono valsi per me per dire un bel Sì al Cricut
Access:

• Uso la mia Cricut per più progetti al mese regolarmente o


solo occasionalmente?
• Per i miei lavoretti, le immagini settimanalmente free sul
Design Space, non sono sufficienti?
• Utilizzo la mia Cricut per progetti di diverso tipo, portando i
miei lavori a varie modalità di realizzazione? ( print then
cut, intaglio, incisione, ecc)
• Userei di più la mia macchina se avessi l’accesso?
• Trovo utile l’accesso, per i miei lavori, ai progetti pronti che
sarebbero compresi?
• Cerco una maggiore personalizzazione e/o lavori più
dettagliati che tu non debba progettare da solo/a?