Sei sulla pagina 1di 7

Gambetto

Il gambetto è un'apertura di scacchi


caratterizzata dal sacrificio di uno o più
pedoni, nella prima fase della partita, in
cambio del guadagno di spazio e tempi
per lo sviluppo. Il gambetto usato per
difendersi da un'altra azione di gambetto
si chiama controgambetto (es.
controgambetto Albin).

Il termine deriva dall'italiano del


Cinquecento, epoca nella quale queste
aperture furono teorizzate per la prima
volta, e significa "sgambetto", nel senso
metaforico di "trappola", "agguato".
Dall'italiano il vocabolo è poi passato in
quasi tutte le lingue europee.

Il giocatore che sceglie di giocare un


gambetto vuole ottenere un vantaggio
immediato nell'attivazione delle proprie
forze, con la prospettiva di essere il
primo ad attaccare; per questo è
disposto a sacrificare uno o anche due
pedoni, senza la certezza assoluta di
riuscire in seguito a recuperarli, puntando
a creare minacce decisive contro il re
avversario o contro i suoi pezzi più
importanti.
Dall'altro lato, l'avversario può
generalmente decidere se accettare il
gambetto, guadagnando il materiale
offerto, o rifiutarlo, proseguendo con lo
sviluppo. Nel primo caso si creano subito
posizioni sbilanciate, solitamente
taglienti dal punto di vista tattico-
combinativo, in cui il giocatore che ha
sacrificato tenta di accelerare al
massimo il proprio sviluppo
approfittando dei tempi persi dall'altro
durante la cattura dei pedoni offerti; nel
secondo, la partita assume un carattere
più tranquillo, in quanto lo
sbilanciamento dovuto allo squilibrio
materiale non si verifica ed entrambi i
contendenti procedono normalmente
all'attivazione delle rispettive forze.

Tra i più famosi gambetti ricordiamo il


gambetto di re, il gambetto di donna e il
gambetto Evans.
Il gambetto Il gambetto Il gambetto
di re di donna Evans
abcde f gh abcde f gh abcde f gh
8 88 88 8

7 77 77 7
6 66 66 6
5 55 55 5
4 44 44 4
3 33 33 3
2 22 22 2
1 11 11 1
abcde f gh abcde f gh abcde f gh
1.e4 e5 2.f4 1.d4 d5 2.c4
1.e4 e5 2.Cf3
Cc6 3.Ac4 Ac5
4.b4
Voci correlate
Gambetto Blackmar
Gambetto Blumenfeld
Gambetto danese
Gambetto Englund
Gambetto Lettone
Gambetto Rousseau

Altri progetti
Wikizionario contiene il lemma di
dizionario «gambetto»

Collegamenti esterni
Enciclopedia pratica dei gambetti di
Marco Saba
Controllo
di LCCN (EN) sh98001391
autorità

Portale Scacchi: accedi alle voci di


Wikipedia che trattano di scacchi

Estratto da "https://it.wikipedia.org/w/index.php?
title=Gambetto&oldid=93859209"

Ultima modifica 1 anno fa di Botcr…

Il contenuto è disponibile in base alla licenza CC


BY-SA 3.0 , se non diversamente specificato.