Sei sulla pagina 1di 184

MICHAEL DOODY

Visualizzazione
|N PRATICA
12 LEZIONI PER IMPARARE L'IMMAGINAZIONE CREATIVA E
SARLA PER LA TUA CRESCITA PROFESSIONALE E PERSONALE

CON ESERCIZI GUIDAT


VIDEO E AUDIO
MICHAEL DOODY
V ISUALIZZAZIONEINPRATICA
12 LEZIONIPERIMPARAREL’IMMAGINAZIONECREATIVA
EUSARLAPERLATUACRESCITAPROFESSIONALEEPERSONALE
©2014Area51s.r.l.,SanLazzarodiSavena(Bologna)
PrimaedizioneebookArea51Publishing:maggio2014
Traduzioneeadattamento:SimoneBedetti
Elaborazionevideo:
Esecuzionevideo:ValentinaPalmieri
Vocedell’audio:LorenzoVisi
Cover:ValerioMonegoredazioneArea51Publishing
Redazioneesviluppoebook:EnricoDeBenedictisper
cortesementediscaricareunacopiaapagamento
potercipermetteredifarcrescerei
chiediamo,setipiace,diacquistarneancheunacopiaapagamento,alfinedi
cuilovuoidestinare.Sestaileggendoquestoebookenonlohaiacquistato,ti
eunaqualitàsempremaggiore.Grazieperi
Seintendi condividere questo ebook
lavorodell’autoreedell’editorediquestolibro.
l nostrolavoroedio
conun’altra
l tuoaiutoeperaverrispettatoil
ciascunadellepersonea
persona,
f rirti semprepiùt
ti chiediamoitoli

ISBN:978-88-6574-402-4 su:
SeguiArea51Publishing
GooglePlus
Facebook
Twitter
Pinterest
www.area51editore.com
www.area51editore.com/blog
Inmemoria di Wallace D. Wattles(1860-1911)
“Udiicantare un Angelo
Mentrespuntava il giorno”
Introduzione
Tuttivisualizziamo.Anchesecisembradinonfarlo.Lofacciamo
manonè
istintivamente,
pensieroistantaneamente. Avolte lo chiamiamo
elaborazionelogica,razionaleediscorsivadellecose.Avolte,non
nelsenso ordinariodel pensiero,una
termine, ovvero
lochiamiamo affatto.Semplicemente
consapevolel’attodel
chestiamofacendo. visualizzare,benchénon riconosciamoinmodo
in realtàèpropriociò
Comevisualizziamospontaneamente
Unesempio? Cisvegliamo al mattinoe iniziamo,in un processo
quasiautomatico,a“pensare”allanostragiornata.Cosadevofare
adesso?Cosafaròdopo?Cheappuntamentihooggi?Devoandare
Questoprocessoavvienenonattraversounacostruzionerazionale
palestramaallecinquehounappuntamento,celafarò?
afarelaspesanelpomeriggio?Questaseraalleseihoil corsoin
e linearedi
veloce, pensiero,spontaneo.Alivello
istantaneo, ma attraverso immagini.
conscio Èunquasiprocesso
piùefficaceepiùpotentediquellologico-razionale,esiste
cosiddetto“pensiero”.Maquesto“pensiero”,piùveloce,piùdenso,
accorgiamodeiprocessidivisualizzazionecheinneschiamoconil ednonci
è un
“pensiero”cheprocedelaper rapidissimasuccessionediimmagini.
Sonoimmaginichenoistessicreiamo,cheformiamonellanostra
menteecheinnescano
E quello schema, quellostrategiamentalechedefiniràloschema,
lostoryboarddellanostragiornata.storyboard, come ci insegnano
l’esperienza
realizzeremo.eilProcederemo
senso comune,cioè,anche
nella maggioristintivamente,
parte dei casiallalo
creazionedellarealtàcheabbiamoprogrammatoconl’occhiodella
mente. Esenon riusciremoarealizzare alcune dellecose a cui
abbiamo“pensato”,neconserveremoinmenteleimmaginiedesse
checostituirannoelementodiriflessione,turbamento,pensierofisso,
innescheranno nuove programmazioni, costituendo un
archiviodiimmaginiprontea“tornarefuori”.
Quandovisualizziamocreiamo
Questotipo
visualizzazione,di ci“pensiero”
illustra giàche,i duein realtà,a
elementi tuttifondamentali
glieffetti,cheè
andremoasviluppareprogressivamenteinquestometodopratico:
1.Tuttivisualizziamo;
2.Tuttitendiamoarealizzareciòcheabbiamovisualizzato.
Daquesti
fondamentali: due punti derivano due conseguenze altrettanto
Lavisualizzazione è una forma di pensiero estremamente
1. potente;
2. Lavisualizzato.
visualizzazione creaper lerealizzareciò
coordinatementali condizioni e cichefornisce
abbiamole
Perciò più alleniamo la visualizzazione, questa forma potente di
chevisualizziamoepercrearequellocheimmaginiamo.
Nonèunprocessomagico,bensì,comeconfermanosempre
pensiero,piùcreeremolecondizionimentaliperrealizzarequello
neuroscienze, un processo scientifico. Si tratta, molto
lesemplicemente,diallenarequestafacoltà,diimparareautilizzare dipiù
unostrumentochetuttipossediamoechefaparteintegrantedella
vitadiognisingoloindividuo.
Ètitolopropriosemplice
ciò di quanto
cuici occupiamo
ambizioso: conquestometodo
Visualizzazione inchehaun
pratica.per
come
Svilupperaiutilizzarla
infattiperle
la praticadella
situazioni visualizzazione
pratiche, per esfruttarlaapprenderai
ottenerebeneficioconcretonellatuavita.
Sviluppalavisualizzazioneconscia
Quifacoltàci poniamo l’obiettivo,da raggiungere progressivamente,
lezionedopolezione,diapprenderel’uso,diaffinareeallenarela
divisualizzazione, con la consapevolezza che essaè uno
strumentoestremamentepotenteadisposizionediognunodinoi
dacondurre
nostriscopiindividuali.
alnostroservizioognigiorno dellanostravitaperi
subconscia)
Sitratta dipassare dell’utilizzoda unadellafasevisualizzazionea
“inconscia” (ounafase per megliodire
conscia,
consapevole,
tratta
farsi utilizzare
dinon addestrata
utilizzare
da essapiùe(come facoltàdiconinquestomodo
indirizzata,
questaaccade passivo,odelledi
il “turbine”
strumento.Si
immagini
prenderne
utilizzarlainsensoattivo,diguidarla,diassumerneilcontrollo,di
realizzare,versoilcompimentodiogninostroobiettivo,inambito
mentali
le redinicheperciindirizzarla
stressano eversociòche
ci condizionano), ci interessa
ma di
professionale,
ambizioneNoncisono
salute… sportivo,distudio,
personale, successo, o perqualsiasi
limiti all’utilizzodel altro
autocontrollo, poteredella scopo:
rilassamento,
visualizzazione.
Questometodo
Comefunzionaquestometodo?Semplice:lavorerailezionedopo
lezione,seguendounpercorsoprogressivo.Inizieraiapprendendo
chenonsaperlofare,t
tuttisiamo inigradodi visualizzare, anchechiè convinto di
alleneraisusingoletecnicheperapprenderei
proiettartinella
progettare,
utilizzarelavisualizzazionepercreareletteralmentelatuarealtàe
fondamentidella
dellavisualizzazione,autilizzarecioèlavisualizzazioneperideare,
sperimentare
creazioneconcretadeltuopresente
visualizzazione,poipasseraiall’utilizzocreativo
e risolvere problemi,infine arriverai a
visualizzazione deltuo passatoedeltuofuturo. attraversola
Sonolezioniprogressive,pensateperchipartedazero,operchi
haqualche nozionesullaunvisualizzazione
occasione difrequentare percorso completo
manone coerente.
hamaiavuto Sono
lezioni
migliore chee piùuniscono teoriaepraticae
affinata consapevolezza che ti guidanoauna
eaun addestramento
semprepiùsofisticatodelletuafacoltàdivisualizzazione.
Lecomprendereimeccanismiprofondidellavisualizzazione–epiù
lezioni alternano parti teoriche – fondamentali per
consistentipartipratiche,checonsistonoinesercizidicomplessità
crescentedaeseguireconfiducia,perseveranzaeautodisciplina.
Devi sempre completare una lezione prima di passarealla
costituitadaesercizispecificieprogressivi.Nonhaperciòsenso,
successivaenondevisaltarenessunalezioneperchéognilezioneè
neppure se sei convinto già
materia,disaltarelelezioni,perchéi di possedere nozioni inti propongoè
progressivoecoerenteesoltantopercorrendoloinmodocompleto
cuiviaviaprenderaiconfidenza.Sitrattadiunpercorsointegrato,
integrato aiprincìpidiquestometodo l percorsoche merito allacon
ealleargomentazioni
potrainonsoltantodotartidistrumentipratici,madisporredelle
conoscenze
Seseguiraile che costituiscono lefondamenta e le ragionidegli
strumentipratici.
attenzionelezioniinmodoprogressivo,leleggeraierileggerai
conproposti,anchequandoaffronteraiargomentipiùcomplessiepiù
e metterai in praticagli esercizi cheti vengono
“incredibili”comelavisualizzazionepercrearelatuarealtà,tutto
esperienzedivisualizzazione.
eavraimessoinpraticaesperimentatodirettamenteleprecedenti
tisaràsempliceechiaroperchéavraiseguitoilpercorsoproposto
Sarà semplicesubconscio:
soprattutto echiaro nonavraisolocioèimpressain
dal puntodi vistateconscio,stesso mala
consapevolezza
perciò ametteredelinpraticaanche
potere della visualizzazione
le tecniche piùe avanzate
saraiprontoe le
ipotesiteorichepiùsperimentali.
Riepilogodelmetodo
Questometodos
tutto lavoreraituttisui gsviluppasecondo3livellidivisualizzazione:in
visualizzazionepercreareattivamentelatuarealtà.
disporraidi 12li strumenti
lezioni complessive.
per utilizzareAllaautonomamentela
finedellelezioni
I3livellidivisualizzazionesonoleseguenti:
1.Addestramentodellafacoltàdivisualizzazione;
2.Visualizzazionecreativa;
3.Creazionedellarealtà.
Come vedrai, alcune lezioniLe saranno piuttosto intensee sarà
diftemporali.Puoirealizzarleinunasettimana,indue,oinunmese.
ficileliquidarleinfretta. lezioniperciònonhannoscadenze
Nonimporta.Prendituttoi
prime
precedente.Il
confidenza
moltodenso.
lezione lezioni
successiva
conPerciò
percorso nonèl tempodicuihaibisognoepassaalla
eil daisoloprocesso
nonavere
primi
quandohai Timatureraiuna
divisualizzazione
lungo
esercizi
fretta.completamente
nelnumerodi
accorgeraie beneficerai
lezioni,maè
assimilatola
chefindalle
miglioredi
risultatiimmediati.
Ilbisognodiprove
Vorreichequestofossei l metodopiùsemplice,chiaroeveloceper
fartiapprenderequestameravigliosa,miracolosafacoltàchetutti
possediamo e vorrei che ogni parola andasse sempredrittaal
punto.Perquestomotivoeviteròogniformadi“autocelebrazione”
odianeddoticachespesso,persceltacommerciale,abbondanelle
pubblicazionidiquestotipo.
Ilfattoè cheabbiamo semprebisogno di prove, di fatti,di
Enonacaso.
testimonianze diretteche ci assicurino chequello chefacciamo,la
ocheesitiamoafare,funziona.Unacosachemihacolpitoèche
chenonabbiamoancorafattomacheabbiamointenzionedifare,
parolachiave
dell’Attrazione più ricercata
(che trattiamo suimplicitamente
Google sull’argomento
anche in Legge
questo
Leggedell’Attrazione”,“praticarelaLeggedell’Attrazione”osimili,
processocheutilizzeremo
realtà)nonè“conoscerelaLeggedell’Attrazione”,“comeusarela
metodo, in quanto la Leggenellavisualizzazionedicreazionedella
dell’Attrazione nonè altro che il
bensì“testimonianzedellaLeggedell’Attrazione”.
Questoaccadeperchégiàprimacidiassicurinochequestofunzioni.
testimonianzeetestimonialche
leprovechequellochestiamoperfarefunziona,evogliamoavere
provarevogliamosapere,avere
Èun’esigenzabenpiùchelegittima,è
anch’io, un’esigenzaumana.Potrei
credimi, riempire paginee portarti centinaia di esempi,
raccontartilemieesperienzepersonaliequelledellecentinaiadi
persone
concretiinterminidimiglioramentodiprestazione(dituttiitipi:
con cui holavorato direttamente, elencandoti irisultati
professionale,
dellasalute, materializzazione
sportiva,sessuale…), di successo, miglioramento
della ricchezza,realizzazione delle
Nefaròbrevementecenno
aspirazionipiùprofonde. nell’ultimalezioneascopodidatticoma
questometodoper due ragionifondamentali:
noncredocheelencaretestimonianzeetestimonialsialoscopodi
1. altrononèdettochevalgaperlui;
Ognunoèmisuradisestessoeciòchehafunzionatoperun
2. Dobbiamorealizzareinostrisogni,nonquellideglialtri.
Realizzaituoisogni
Daunpuntodivistapratico,i
chea luièandata
questo strumento bene, comechelui
conl fattochequalcunaltromiracconti
qualsiasi
harealizzatoaltroisuoiobiettivicon
strumento, non
costituisceaffattounaprova
qualche
parlandoqui
apprendimento,
quale abbiamo di
diabolicobisogno
unequalcosa
genericodella
ingegnoso
di immagini validitàdellostrumento.Stiamo
chenon
hobby,
metodo dellanondiriguarda un generico
fasedimagrimento,
si trattaneppure
“prima”e “dopo”
per diil
(spesso realizzatedelicato,
estremamente con Photoshop).
di estremamente
Qui si tratta personale, di qualcosadidi
estremamente
significati
vitatrattadelnostrodestino.
stiamofacendo,dichecos’èe
inquestapiù profondi
intimo, trattadinostra
vita. Sisidella
tratta diqualèi
didovequalcosa e deldi senso
vital stiamo
valoredellanostravita.Si
sacro,che
andando,di
dellanostra
toccai
cosa
Perquestoognunodinoi
dicevail filosofo John hai
Locke, l dovereeitabula
dauna l dirittodipartire,come
rasa, da un foglio
biancosucuiscriverelapropria,personale,unica,esperienza.Io
esserei
potente, e coniperlatuoiprogressi,
cheèunoesista,strumento
vorreichedopolostudioelapraticadiquestometodofossitua
il testimonialcheracconteràaglialtrideituoisuccessi,tu,conla
tuaazione
dimostrare l testimoneeprotagonistadellatuavita.Vorreichefossitu
forseattiva,
agliilaltpiùrconiltuo
i chepotente
questoimpegno propriapiena
estremamentea
realizzazione,
siimpegna per viverela vita migliore che ognuno dinoi sesi
al massimo.
meritaecheognunodinoipuòcreare,secicredeveramentee
Consogni.questo
Che voglio anchealcundirediritto
tunonhai chei sogni
di degli altriaglisonoi
insegnare a l t r i loro
quali
debbanoessereilorosognienessunaltrohaalcundirittodidirti
più,haiilcompitodivino–direalizzareituoisogni,dicrearela
qualidebbanoessere ituoi sogni. Tuhai il diritto–anzidiròdi
perché
tuarealtà.Nessunaltrodeveavereilpotereinfluenzartisuquesto,
ogni influenza èun’interferenza e ogni interferenza èun
disturbosulla lineadicreazione
Tuttisiamointerconnessi
delsensoedelvaloredellatuavita. daun della tuarealtà, deltuodestino,
puntodivistabiologico,fisicoe
spirituale.
Ognunodinoiè Ognuno undinoi però èununico,
cosmo, unltriecosistema prezioso individuo.
un
che crea mondo
unicointerconnessoatuttiglia
che noicerchiamo,èquestomondocheconlavisualizzazionenoi
infinitimondi.Èquestomondo
creiamo.
Unmetodononsostituivomacomplementare
Lavisualizzazione,comeforsesai,èparteintegrantedinumerose
moderne:dalloyogaallaPNL,dallameditazionetrascendentaleal
pensiero
discipline positivo,
mentali,dallapsicologiche
meditazionee spirituali,
Vipassana allatradizionalie
psicologia
cognitivo comportamentale. Vorrei perciòltri. Nonloè.Questoèun
costituisseunmetodosostitutivoaglia che questo libro non
nell’utilizzo
metodo praticoper
della facoltàdella
imparare a visualizzazione,
visualizzare e maa progredire
nonha
assolutamente intenzione di essere unmetodo universale nédi
completo.Selarealtàèinfinitanonpuòesistereunmetodofinito.
Mipiacerebbeperciòcheutilizzassiquestometodocomeforma
Mipiacerebbe che nonfosse un metodo sostitutivo ma
integrazioneallealtredisciplinechegiàpratichiochepraticherai.
complementare alle altre discipline eche utilizzassi la
visualizzazionecomestrumentoutileperognidisciplina.
Integrazionemultimediale
tempo
Gliesercizichetroveraiinquestolibrosarannointegrati
video erealecon
soprattuttounavoce
da audio,chetiin modo
guida.cheDalmio dalibroIl
tu possaprimoeseguirli
alcuniin
Segreto
perché in praticautilizzo
èmolto sempre l’integrazione multimediale
supporto praticodiapprezzatadailettori
immaginiasupporto
perchépotrebbero apprendimento. dieperché èun prezioso
degliesercizi Eviteròinvecediproporti
visualizzazione. Questo
visualizzazione. condizionare la tua facoltà autonoma di
Lamenteèinfinita,cosìla
realtàinfinita che visualizzazione:attendesolo
èdentroditeeche tocca a tesviluppare
diuscirealla la
vitadelmondo.
LIVELLO1
ADDESTRARELAVISUALIZZAZIONE
Lezione1
Introduzioneallavisualizzazione
Checosasignificavisualizzare?Leneuroscienze
Neuroimagingfunzionale,laRisonanzamagneticafunzionalee
“l’occhiodella
cosapiuttosto mente” celo
divisualizzazionecerebralecomelaTomografiacomputerizzata,i
altristrumentidiscanningcerebrale,s
manierapiuttostochiara.Graziealletecnichesemprepiùavanzate
visualizza,quandocioès spieganoin
strana: pernoni attivalavisionementale,quandosiusa
creare
solo siimmagini
attivano cerebraliglil
i èdimostratochequandosi
mentali,
le regionisuccedeuna

cerebrali:quelledellamemoria,dellasferasensorialeedemotiva,
deputateallavista,masi attivano,si “accendono”differentiregioni
eccetera.
Ciòdimostrachel’attodelvisualizzareèqualcosadipiùcomplesso
della vista ladelrealtà.La
eprofondodell’atto
senso
neuroscienziatoIanRobertson, vedere,ovvero del percepireattraversoil
visualizzazione, come scriveil
“èumano
fattaèl’oggetto
possiamo
privato, diinfinitouniverso
figure, piùsuoni,complesso
riassaporare odori,
celatonelsapori,
inmodo impressioni
dell’universo Itlatcervello
incredibilmentevivido
nostrocranio.
conosciuto, iliehachenel
capacità semplicemente stupefacenti,alcune dellequali
trascurate”.
Lavisualizzazioneèunadiquestefacoltàstupefacenti.
Cerchiamodientrareneldettagliodicosa la visualizzazioneèper
comprenderelo straordinario strumento cheognunodi noi ha a
disposizioneecheingenerenonutilizza.
Visualizzareèreale
Diversistudihannodimostratochequandoguardiamolarealtàe
reazioni lanelvisualizziamo
quando
guardiamo, sistemanervosoo immaginiamo
cioèpercepiamo conlcentrale.
i lavistagli
In altreattiviamo
oggetti
parole,lequando
stessee
esterni,
quando liimmaginiamo,
meccanismi. Questo significa chevisualizziamo
cioè per il nostrocon l’occhio
mente,inneschiamonelnostrosistemanervosocentraleglistessi
immaginazioneerealtànonesistedifferenza.Iprocessifisiologici della
cervellotra
delnostro
subconscie”) cervello
non (che potremmo
distinguono la anche
realtà chiamare
“reale” “reazioni
dalla realtà
“mentale”:
immaginiamo ilcervello innesca digliesattamente
stessereazioni.Eccoperchéquando
situazione dipaura
una situazione
subiamo stessici capitadiimmaginareuna
fisicodiquantoaccadrebbenelmomentodell’esperienzareale.Se
paura, avremo
effettigli stessi
dalle stesse
puntodi
processievistale
reazioni
noradrenalina,
come“lottaofuggi”,eccetera.Allostessomodo,seimmaginiamo
battito cardiaco,sensoattivazione
fisichedell’esperienzarealedellapaura:sudorazione,aumentodel
unasituazionedicalmaegioiai
difuga nell degli
nostrosistemanervosoattiverà
meccanismo
ormonidi adrenalinae
reazionenoto
tuttiprocessibiochimicicheinnescal’esperienzareale:attivazione
dei neurotrasmettitori di “rilassamento” e benessere come
endorfineeserotonina, diminuzionedelbattito cardiacoe della
Eccoperchéimparareavisualizzare
pressionesanguigna,eccetera.
capacità di rilassamento edecco ciaiutaapotenziarelanostra
perché la visualizzazione è una
delle tecniche più utilizzate,per esempio, nella psicoterapia
cognitivocomportamentale.
Visualizzazione=realtàaumentata
Come abbiamo accennato, la visualizzazionecompie qualcosa in
piùcerebralichenonsonodeputatesoltantoallapercezionevisiva.Il
chenonèin
dell’atto delcontraddizioneconquantoappenadetto–cioèche
vedere: attiva simultaneamente differenti aree
perilcervellotravedereevisualizzarenonc’èdifferenza–perché
soltanto alla percezionevisiva,maaccadegrazieall’integrazione di
l’esperienzadellarealtànonèmai“monosensoriale”,nonsilimita
diverse sfere percettive
ricordi.e Essapsicologiche: odori, sempre
tsimultaneo,sicomponedi“pacchettipercettivi”,nondipercezioni
at ili, emozioni, accade inoltre suoni, sensazioni
in modo
isolateunadall’altra.
Quandoguardiamoevediamo,inaltreparole,inmodoistantaneo
attiviamo centinaia di migliaiadi dipercezioni
reclutanounintero“cosmo” ed emozioniinnescate,
interconnessioni neuronaliche
ì, dalprocesso visivo ma non da esso dipendentiin modo
sesclusivo.
Quando
veloce
creazionedelleimmaginimentaliinnescanoistantaneamentequel
e visualizziamo
percosì direil“completo”.
procedimentoL’utilizzo sebbenepiùla
è analogo,consapevolee
processointegrato,olistico,cheaccadeconl’attoel’esperienzadel
interconnesionitraneuronididifferentiareecerebrali.
Qualcosadi
guardarelarealtà.Eccoperchélavisualizzazioneattivacomplesse
analogo accade durante l’esercizio fisico,
compiamo unosforzo consapevole e ci concentriamo quandosua
sulla
durante
riuscita: lavita
reclutiamo
quotidiana
fibremuscolari
nonsiamo e
abituatia
èperla reclutiamo risorseenergetiche
reclutare,cioè che a
richiamareinazione.Così
creazione di immagini mentali: visualizzazione,laconsapevole
volontariamente e
istantaneamente
risorse
sentire,del
dell’immaginare,eccetera.il complesso, profondoeintegrato
mentalicheriguardanosial’attodelvederechel’attodel
ricordare,del sistemadi
conoscere, del progettare,
Visualizzare,in altri termini, èuna specie di“vedere 3.0”,è una
creazioneattivadiunaveraepropriarealtàaumentata.
Visualizzazione=integrazioneemisferica
L’attodivisualizzareattiva,simultaneamente,leareedientrambi
deputato
didueemisfericerebrali,i
gli emisfericerebrali.Comeforsesai,i
a funzioni benl destroei distinte. lL’emisfero
lsinistro,ognunodeiqualiè
nostrocervelloècomposto
destro, oltre a
controllare
legate alla creatività,
laparte sinistra
all’immaginazione,
del corpo, presiede
all’intuizione,
alle funzionipiù
eccetera.
L’emisfero
presiede sinistro,alleoltrefunzionia controllare
invece più la partelogiche,
razionali, destradelstrutturate,
corpo,
eccetera.
oggettiinuno
Laspazializzazione,
spazio, è presiedutaossiae gestitadall’emisfero
la facoltà di percepiregli destro,
cosìcomeilcolore
oggetti dimensionegli laoggetti
nello spazioela (come diun oggetto;lagerarchiadegli
sono posizionati nello
spazio), lasequenza, l’ordine e linearità sono invece gestiti
dall’emisferosinistro.
Conlavisualizzazioneattiviamoentrambigliemisfericerebraliin
attivando consapevolmente l’occhiodella mente, utilizziamo le
modosincronico,cioèintegrato.Facciamoinoltreunacosainpiù:
risorse mentaliele
collaborativo, poiché dirigiamoeguidiamo
interconnessioni tra ineuroni consapevolmente
inmodole
Sitratta,comepuoi notare,diunaeccezionaleabilitàediunmodo
nostrerisorsementali.
straordinario di utilizzare
comprendeancheillatocreativo
l’immaginazioneel’invenzione.
emisferica:
portarleal loroimpareraicioè le capacitàdel
massimo grado di capacità,delle
sviluppodiun’abilitàmentalesuperioreaquella“normale”,i
Iprimiesercizicheeseguirairiguarderannopropriol’integrazionenostro cervello
facoltàmentalistesse,come e di
favorendo cosìl chelo
tecniche specifiche per attivare
consapevolmentel’integrazionetraidueemisfericerebrali.
Visualizzazioneconsciaesubconscia
Lavisualizzazione èdunque unafacoltàchetrascende– emolto
probabilmente,
di antropologia
razionale-verbale.È
studi dal puntodivistaevolutivo,precede–i
moltoprobabile la visualizzazionel pensiero
e psicologia, che infatti,comedimostrano sia una
facoltà molto antica, che risale alle fasi più antiche della storia
dell’essereumano.
Come forma puranticaessendoe “primordiale”
visualizzazione, una facoltà di esperienza,
conscia, attiva la
processi
che non sonoche della sfera
affermano tutto consci.
conscia Diversi
sia uno psicologie
sviluppo scienziati
evolutivo
questa facoltà, prima cioè della nascita o dello sviluppodella
relativamenterecentenell’evoluzionedell’essereumano.Primadi
coscienza,ovverodiquel“sistema”mentale–ancoraoggiperlopiù
ignoto
conoscere,– cheesperire di noi utilizzala inrealtà,modol’essere
ognunoe “raccontarsi” primarioper
umano
conducevaugualmenteunavitaatuttiglie
organizzataentrareegestitatropponeidettagli f e t
prevalentemente daldi “sistema”i , maeraunavista
subconscio.
Senza
argomento,è molto probabile chelaper facoltà questo affascinante
di visualizzazione,
analogamente
civiltàpiùantiche–per esempio la meditazionedel ele consceche
a quantoaccade altre
attivanoprocessiprofondiechesonobennotenellecultureenelle facoltà tecniche di
lasferadellaconsapevolezzaconsciaelasfera
Questo
giunturapsichicatrailsistemaconscioeilsistemasubconscio,tra
dellenostrefunzionivitali.
quale,èbenericordarlo,gestisceperognunodinoilagranparte
respirazione–siaunafacoltà,unostrumentodicongiunzione,una
ci offre un’incredibile opportunità: cisubconscio–la permette di
comprenderechesviluppandoeaddestrandoalmegliolacapacità
lamente
divisualizzazione
attraversolacreazionediimmaginimentalitrovarelachiaveper
accedereallaconscia,la
nostraimmensa
noipossiamoletteralmenteguidare,attraverso
nostramente
vitainterioree
subconscia,indirizzarla
possiamoversocioèi
nostriobiettiviliberandocieliberandoladatutteleostruzioniche
“porta della percezione”chelaciportaconsciadelsubconscio,
èlaciostacolano.
Lavisualizzazioneèletteralmente spalancail vasto, immenso
spaziodellanostravita interioreecheciguidaallarealizzazione
dellavitainteriorenellarealtàesteriore.
Visualizzazionecomeco-creazione
Unultimo tassello manca per completare questo mosaico
introduttivo sulla visualizzazione: visualizzare non significa
semplicementeriprodurre,significainvececontinuamentecreare,
co-creare,ri-creare.
Questosuaè ilgrande, immenso poteree dellariattivare
visualizzazione: grazie
allaprofondi capacità di richiamare
–e grazieattivaalfatto cheprocessi sistemi
per la dell’esperienza psichici
mente l’esperienza
dell’immaginazione
realtà–,conla visualizzazione
Losperimenterai
continuamentelanostrarealtà. gli stessi
in prima noi consapevolmente ri-creiamo della
Visualizzare ci dà l’immenso
guardare,significasemprecreare.
dasubitochevisualizzare persona nellesemplicementevedereo
particolarenell’ultimaparte,maèbenechetutengainmentefin
nonsignifica prossime lezioni, in
continuamente la nostra realtà. poteresignifica
Questo dinellapoter
che cambiare
ogni errore
delpassatopuòessereri-creatoetrasformato
significache ogni idea o progetto possono essere immaginati e nostramente;
verificatinellanostramente,significachenoiabbiamosemprein
mano la Chiave Suprema
semprenoiaguidarei l della nostra vita. Significa che siamo
nostrodestino.
L’immenso potere della visualizzazione è l’immenso potere della
libertà.
Esercizidiintegrazioneemisferica
Perquesta prima lezione dipropongodue esercizi propedeutici
estremamente
consapevolmente utili l’integrazione
edestremamenteemisferica. potenti perAttraverso
attivare
l’integrazione tra movimenti corporei e oculari e la tua
concentrazione,comedimostralakinesiologiaapplicata,attiverai
tral’integrazione
emisferi emisferica,
cerebrali cioèin l’interconnessionee
duei dueemisfericerebrali.Questot prima dil’integrazione
equilibrioi permetteràdimantenerei
ogni tua
visualizzazione,
predominanti, e senzaperciòchedi imigliorare
visualizzazione. l destro ola iltuasinistro siano
capacitàdi
ogni
cerebraliprimadi
Puoi visualizzazione,
utilizzare questiognicioèper
esercizi
visualizzazione,
predisporre
come tecniche oppure
al megliogliemisferi
propedeuticheper
autonomamente,
ogni voltache sentiil bisognodiritornare aessere “centrato”e
“tascabili”,puoicioèutilizzarliinognimomentodellagiornataein
concentratoinmanierarilassata.Sonoesercizimoltoutiliemolto
Puoiusarliindifferentemente, inmodoalternato,o privilegiando
qualunquecondizione.
quellochepertefunzionameglio.
Integrazioneemisferica
Guardafacendotouchocliccandoqui[1]
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Seduto oin piedi,tenendoil mentofermo,paralleloalpavimento,
uniscilepuntedelleditadelleduemani.
Mantenendo le mani unite in questo modo, guarda verso destra
percirca10secondi.
Continuando
sguardoversosinistraperaltri10secondi.
atenere le mani unite in questo modo spostalo
immaginaunaXcheesce dal centrodella
Chiudi gliocchi e mantenendo le mani tuaunitein si espande
fronteequestomodo
finoadavvolgerecompletamenteituoi
Semplicevero? due emisfericerebrali.
Eadesso,cometisenti?
Incontrodeidueemisfericerebrali
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Questo esercizio utilizzala
delsvilupparefiducia
precedente. Nella visualizzazione
prossima lezioneinlavorerai
modo piùsuavanzato
come
e sicurezza nellavisualizzazione. Qui ti chiedo
soltanto, se l’eserciziotisembradifficileosenontisembrasubito
diriuscireavisualizzarebene,dinon
Aprila manodestra con ilpalmo versoscoraggiarti.Abbifiduciae
cercadicompletareugualmentel’esercizio. l’alto. Chiudigliocchi e
unminutocircacontinuaarespirarecercando di immaginare –e
Iniziaarespiraredallenariciinmodotranquilloenaturale.Dopo
immaginaditenerenellamanodestral’emisferocerebraledestro.
mal’emisferocerebraledestro.Quandoinspirivisualizzal’ariache
divisualizzare–cheainspirareedespirarenonsianoletuenarici
entra nell’emisfero
l’ariache esce cerebralecerebrale
dall’emisfero destroedestro.
quandoProsegui
espiri visualizza
per circa
dueminuti.
mano
immagina
Failostessopoiconl
sinistraditenere
con il’anellalpalmo
tra manoel’altroemisfero.Apriperciòla
manoversosinistra
l’alto. l’emisfero
Chiudi glicerebrale
occhie
immaginareIniziae undia respirare
sinistro.
naturale.Dopo minutocircacontinuaarespirarecercandodi
visualizzaredallechenaricia respirare
in modosiatranquilloe
l’emisfero
cerebrale
Oracontinuaasinistro: quando inspiri visualizza
escedall’emisferocerebralesinistro.Proseguiperaltridueminuti.
nell’emisferocerebralesinistroequandoespirivisualizzal’ariache l’aria
respirare dallenarici ma immagina che durante che entra
l’inspirazionesianoentrambigliemisferi,contemporaneamente,a
inspirare,
contemporaneamente,aespirare.Mentreinspiriedespiridaidue
e durante l’espirazione siano entrambigliemisferi,
emisfericerebraliconcentratisullesensazionicheprovidaipalmi
Ora,continuandorespirarenormalmente,termina
delletuemani.Continuaperaltridueminuti.
l’ispirazionee l’espirazione daidueemisferi
luce bianca. e divisualizzare
visualizza idue
emisfericomeavvoltidaunaforte
Visualizzaidueemisfericerebralisemprenelletuemanierivolgii
palmi delle mani l’uno verso l’altro. Inizia lentamente ad
avvicinarlivisualizzandopianpianoidueemisfericerebralichesi
unisconoformandoilcervellocompletoeintegrato.
Non fare incontrare le mani:visualizzai due emisferi avvolti di
lucecentrodeipalmiilcervelloperfettamenteintegratocheemanauna
chesi avvicinano
leggermente distanziatiprogressivamente
l’unodall’altroe finoa
luceintensa.Restaconcentratosuquestaimmagineper immaginaquandole
quasisitoccano,masenzachearrivinoatoccarsi.Mantieniipalmi mani
di tenereal
minutipoilentamenteseparalemanieaprigliocchi. circadue
All’inizioprobabilmentefaraifaticaavisualizzareeamantenere
d’ora
complessodivisualizzazione,maèimportantechetuloeseguafin
visualizzazionedeidueemisfericerebrali.Questoègiàunesercizio
sembradinonriuscireavisualizzarenullaripetil’esercizioevaluta
difficoltà.per fareNon esperienza
scoraggiartie eanche
continuaper toccare
ad allenarti.
con manole la
Anchesetueti
ituoiprogressi.
Abbisemprefiducia.
Lezione2
Predisporsiallavisualizzazione
questa seconda lezioneimparerai due cose fondamentali: che
Intuttisiamoingradodivisualizzareecheognunodinoivisualizza
Il che èabbastanza naturale: poiché siamo tutti diversi, poiché
inmododiverso.
ognunodinoièunessereunico,ognunodinoivisualizzainmodo
unico
diversoeunico.L’esperienzainteriorediognunodinoièunica,e
elaboraecrea.
è ilpatrimonio d’immagini mentali che ognunodi noi
Lavisualizzazione
delvedere è l’esteriorizzazione
Si trattadellaneldivisualizzazione,
immediatamentecapirecomenonsiatantol’azionedelguardaree
della nostraadeterminare
vita interiore. l’efficacia unmondofattodellachequanto
mente
ci fa
piuttostol’azionedelsentire.Piùnoisentiamolavisualizzazione,
piùnoi partecipiamo emozionalmente, contuttainteriore,
la nostrarealtà
interiore, contutta lanostraricchezza
Portando fuori, nelmondo, attraverso gliocchidella mente,
irripetibile,allavisualizzazione,piùlavisualizzazionesaràefficace. unica lae
nostra
interiore
interiorein
realtàanostra
immagini,
interiore,immagine
noidandoletteralmente
forma,
esomiglianza.
plasmandola
creiamola Èun nostra
processorealtàdi
nostrarealtà
erealizzazione del nostro mondo interiore.di Attraversola
maturazioneefiorituradellenostrepotenzialità, comprensione
visualizzazionelanostraunicità
Imparandoa comprendere si manifesta
cometue visualizziamo, nel mondo.
imparerai a dara
forma individuale, unica, alle immagini
plasmarelatuaunica,preziosa,irripetibileindividualità. mentali e, quindi,
Sonocapacedivisualizzare
Ioerounpessimovisualizzatore.Oalmenocosìcredevodiessere.
Chiudevo gli occhi, davantiagli
cercavo diimmaginare occhi.Mi parevaciòche
visualizzaremadavantiallemiepalpebrebuiesistendevasoltanto
unorizzontenero.Nonriuscivoaformarealcunaimmaginedietro
quelbuio cheavevo volevoa
di riuscire
percepire,
qualcosa di riusciregrigia.maauna“sentire”
visualizzandocheavesse
unaspecie voltequalcosa,ma
scorgerneunapartemaeracomesequellapartefosseoscuratada
dinube
numeri, nonAltreforma
vedevo compiuta.
alcun
invecenumero.MinonRiuscivoa
le immagini eramai
esercitavo
erano
come seimpazzissero:
immagini non
accavallavano,confuseimpedendomi riuscivo
e pensieridivelocistabilizzare a distinguerle dai pensieri,
si sovrapponevano,si
ciò che volevo
enorme.
deipensieri,
alcun
visualizzare.Miparevadiesseredominato,sopraffatto,dallacorsa
modo adall’accavallarsi
controllare queldelleprocesso. immaginieLa frustrazioneera
non riuscivoin
Glistrumentisullache visualizzazione
aiuto.Ilibri avevo a disposizione che non miglidavano
leggevo, audiolibrigrandeche
contribuivanoad
ascoltavo, i videoaumentarela
cheguardavomiae ifrustrazione. seminaria cuiMi rivolsiaun
partecipavo
amicopsicologo,docente
mentali.Mi
per valutarelesottoposea
capacitàuntest universitario,
individualidi cheutilizzava
sull’immaginazione,
lavoro conle diversitest
quel
immagini
tipodi
rispondereauna
eccelleva
valutazione.
molto mediocre.Il testqueldavatestunlavisiva,chi
testchestabilisconocriteridipunteggiosullabasedellacapacità
visualizzatore,chisviluppavaimmaginidiqualitàmediaechiera
visualizzatoreinferioreallamedia.Ilmiorisultatoful’ultimo.
nell’immaginazione
Secondoseriediregolestabiliteeche punteggio dacuieraun
mia immaginazione ottimochidi
offronotabelledi
risultava
visivaera
Misuonanosemprecomeunacondannadefinitiva,genetica.
Persentiicondannato:
fortuna ho semprequestitest,nella
manifestato unlorocertoscetticismo
asetticascientificità,nei
confronti diquesti test, finda quando lo psicologo della scuola
statoquellodifrequentareunascuolaprofessionaleededicarmia
media,sullabasedeimieitest,stabilìcheilmiodestinosarebbe
lavori manuali. Nonlo ascoltai, miiscrissi al
superainonsenzafaticaenoneccellendomacondiscretirisultati,liceo classico, che
Anche questa volta,di filosofia,chesuperaiconeccellentivoti.
epoiallafacoltà perciò, conunoscatto di orgoglio cercai di
trasformarei l miolimiteinun’opportunitàeiniziaiafarericerche
percapireperchénonriuscissiavisualizzare:seeraunmiolimite
geneticamenteingradodivisualizzare
fisiologico,unlimite
esiste “genetico”,
alla capacità
quel limitedi avrebbe
visualizzare,
mentrealtrino;seinvece
dimostrato
che alcunisono
allorache
noneraunlimitefisiologico,dovevosolocapirecosanonandava,
cosanonsapevo.
Studiai,
come com’è
William nella mia
Atkinson, natura, prima
Genevieve di tuttiiCharles
Behrend, classici.Haanel,
Autori
Wallace Neville
Towne, D. Wattles,
Goddard,JamesWilliam
Allen,James
Helene Wilmans,
moltialtri, Elizabeth
pionieri
nellaScienzadellaMenteedellaricercasullacapacitàdellamente
dievolvereattivamenteecrearecondizionimigliori,reali,perogni
individuo,alungotrattanodivisualizzazioneelaconsideranoanzi
cenno ailimiti fisiologici della visualizzazione. Non esiste in
laformaelettivadicreazionedellarealtà.Nessunodilorofaalcun
possanonriuscireavisualizzare. Al contrario:essendocheunaqualcuno
nessunaparte dinessun testoalcuncennoalfatto facoltà
innata, tuttiproblemaè
L’unico possiamoche,non
riuscire aessendoabituati
visualizzare inmodo
a visualizzare,
perfetto.
pensiamodinonessere in gradodifarlo, così come non avendo
maisuonatoprimaunpianofortenonpossiamocertoesserecapaci
dieseguireunconcertodiBeethoven.
Quellocheperòiclassicinondicevanoinmodochiaroèqualcosa
chehoscopertosuccessivamenteeciriguardamoltodavicino.Le
ricerche
secolo,ein psicologia,a
soprattutto partireil lavorodagli annistraordinario
’60delventesimo sulla
metacomunicazione
Grinder,
Linguistica,
fondatori didellapionieriPNL,comelaprofondacomprensione
hanno portatoauna RichardBandlereNeuro-
Programmazione Johndei
meccanismiconcuinoipercepiamoeinterpretiamo
Grazie(anche)allorolavoroabbiamoscopertocheognunodinoi la realtà.
haunmododiversodipercepireeinterpretarelarealtàattraverso
isensi.
Tuttinoipercepiamola
orasappiamochenontuttiisensipernoisonouguali.Ognunodi
anoiprediligeunoopiùsensirispettoaglia
ltri termini ha una realtà sua propria,
grazie ai specifica
sensi,icinque
ltri. Ognunodinoiin
predominanza
sensi,ma
sensoriale,ecomprenderequalè
fondamentale
percepiamoeinterpretiamo
per capire meglio il mondo,la noinostrapredominanzadiventa
e stessi,
anche peril modoin
comprenderecui
qualèilmodomigliorepernoidivisualizzare,qualècioèi
incuinoivisualizziamo,qualèi l modoincuifacciamoesperienza l modo
dellavisualizzazione,qualèl’universodiesperienzachecreiamoe
viviamoconlavisualizzazione.
VAK:Visivo,Auditivo,Kinestesico
Tutti noi, dunque, anche se non lo sappiamo, nella nostra
interazione conla
rappresentativo o realtà tendiamo
sensoriale. Inaltre a privilegiare
parole,anchese un sistemauna
riceviamo
informazionicontuttiecinqueisensi,tendiamoaprivilegiare
modalitàsensoriale.Ingenerelemodalitàpredominantisonotre:
gVisiva,Auditiva,Kinestesica
risultati
li elementivisivi
conle visualizzazioni
e chiutilizza(VAK).La
elelamodalità
focalizzazioni.
modalitàvisivaavrà
visivapredilige
Chiutilizza
migliorila
modalitàauditivaavràinvecepiùfacilitàaconcentrarsisuisuoni
mentre chi utilizza lamodalità kinestesica avrà piùfacilità a
concentrarsi sulle percezioni tat ili, gustative, olfattive e sul
Attenzione:modalitàsensorialepredominantenonsignificaunica
movimento.
modalità sensoriale. Chiè“visivo” non percezioniauditiveogli
capacitàauditiveokinestesicheochele significache nonabbia
aspetti t
solamente a t i l i , gustativie olfattivi non lo riguardino. Significa
predominantetchei saràfacilitatoi
utilizzando l raggiungimentodelrisultato.
latuamodalità sensoriale
Comeindividuarelatuamodalitàsensoriale
predominante[2]
Laprima cosa da fare è individuare la tua modalità sensoriale
predominante.
Uno
sensorialedei modi più semplici
cheutilizzi.Troviquidiseguito
predominante è fareperattenzionealle
individuare parolee
la tua modalità
un elencodiespressionieparole
allafrasi
(oltreadalcunielementidescrittivi)chepossonoaiutarti.
In quale di queste tipizzazioni ti riconosci maggiormente? Ecco,
quellaèlatuamodalitàsensorialepredominante.
Modalitàvisiva
Levedonopersonevividecheimmagini
prediligonointeriori;
la modalità visiva generalmente
prediligono strumenti visivi (mandano sms, scrivonotendonoa
quando
moltoattentiallookeallecombinazionideicolori;percomunicare
guardartinegliocchi,inoltrehannomoltacuradell’ordineesono parlano mail)e
rispondono piùallo sguardo deltuo volto chea quello chestai
dicendo.
Unapersonacheprivilegialamodalitàvisivatenderàautilizzare
espressionieparolediquestotipo:
“Cifocalizzeremosui
“Voglioavereun’immaginegenerale”
“Vedoilpuntodeltuodiscorso”
“Chiarocomeilsole” dettaglipiùavanti”
“Hoavutoun’illuminazione”
“Ilmiopuntodivistaè…”
“Vedochiaramenteilpercorso”
“Mettereafuoco”
“Guardalacosadalmiopuntodivista”
“Inprospettiva”
“Un’occhiata”
“Aspetto”
“Chiarezza”
“Misembra”
“Colorato”
“Scuro”
“Esaminare”
“Lampo”
“Prevedere”
“Prospettiva”
“Orizzonte”
“Guardare”
“Sbirciare”
“Fissare”
“Esaminare”
Modalitàauditiva
persone che prediligono la modalità auditiva generalmente
Ledelleparole.Reagisconoconenergiaaltonodellavoce(parlanoa
prestano attenzioneai suoni, alle conversazioni e al significato
voce altaoavoce
forte inclinazione bassa) eimparano meglio
peretendonoadareimportanza ascoltando.
lamusica (suonano a“orecchio”, Hanno
hanno
se adaltrinonsembranoimportanti.Quandoparliconloro
“l’orecchioassoluto”)
anche ai particolari,
tendonoa
levoci epernon comunicare
guardarti negliocchi maaporgerti l’orecchio,
indirizzandoloallafontedelsuono;riconosconoimmediatamente
esempioparlarealtelefono. prediligono strumenti auditivi, per
Unapersonacheprivilegialamodalitàauditivatenderàautilizzare
espressionieparolediquestotipo:
“Dimmiancoraunavoltacosaintendi”
“Quest’ideasuonabene”
“Aportatad’orecchio”
“Siamosullastessafrequenza”
“Esprimitestesso”
“Inaltreparole”
“Quest’ideamifasuonare un campanellointesta”
“Fuorisintonia”
“Esprimolamiaopinione”
“Chiarocomeunacampana”
“Ascoltamibene”
“Maisentitodire”
“Amplificare”
“Annunciare”
“Articolare”
“Chiedere”
“Udibile”
“Chiacchierone”
“Rumore”
“Mormorio”
“Rimarcare”
“Dire”
“Urlare”
“Vocale”
“Raccontare”
“Acuto”
“Frequenza”
“Sintonia”
“Suono”
Modalitàkinestesica
Lepersonecheprediligono la modalitàkinestesica generalmente
indossare
provano
compressi.Sonospessopiùemotivirispetto
fortivestitiemozioni
confortevoli
e utilizzano molto agliil corpo.
e detestano sentirsi
altri;nonstanno
Tendonoa
strettio
Una
fisicaelacomunicazioneunoauno.
comunicare
fermi
cose,
meglioquandopossonoalzarsiemuoversi.Tendonoatoccarele
personache
asentirle,
facilmente,
prediligono
cercano
siprivilegia
muovono
strumenti
nell’altro
lain continuazionee
emozionali,
ilcontatto (abbracciano).
comelapresenza
apprendonoalPer
utilizzareespressionieparole modalità kinestesica tenderà a
di questotipo:
“Hocapitoilsensodiquellocheintendi”
“Sentochequestaèunabuonaidea”
“Nonriescoadafferrarequestoconcetto”
“Prendiquestaideaesfruttalaappieno”
“Quest’ideaèsolida”
“Affronteremoinsiemequestasituazione”
“Manteniamociincontatto”
“Affilatocomeuncoltello” questaidea”
“Cerchiamodiconcretizzare
“Sentocheèpropriogiusto”
“Sentocheèdimiogusto”
“Vadoaintuito”
“Mimandainbestia”
“Mifainfuriare”
“Mipiacetantissimo”
“Sonoapezzi”
“Nontiseguo”
“Solido”
“Pieno”
“Concreto”
“Appuntito”
“Maneggevole”
“Attivare”
“Confortevole/Nonconfortevole”
“Vigoroso”
“Pesante”
“Scaldare”
“Accendere”
“Ruvido”
“Sensazione”
“Dolore/Ferita”
“Tensione”
“Stress”
“Colpire”
“Stanco”
“Percepire”
VAKE:l’emozionecomeprimosenso
Ingenere,
emozionale.Oltrecioèalpredominiodellesensorialitànonvisivee
nella modalità kinestesica è inclusaanche la sfera
nonmodalitàkinestesica
auditive(tatto, gusto, olfatto, movimento),si aggiungealla
Lamia esperienza,anchelamodalitàemozionaleedemotivadi
l’approfondimento midellehaportatoaquello
sensorialielapraticadellavisualizzazione,
percepirelarealtà. predominanze
chemetodo:consideroun
separare passo
la sferain avantieche
emozionale t
da i propongo
quella inquesto
strettamente
kinestesica,ediaggiungerealVAKunaE,laEdell’Emozionale.
Considerolasferaemozionaleun“senso”ulteriore,ilsestosenso
(nelbene
chetuttinoipossediamo,chealcunihannopiùsviluppatodia
enel male), mache in tutti tendea diventareil sensoltri
significatoe“vita”aglia
percezioneinesperienza.
altrisensiesiaffermacomei
elettivodipercezione dellaltri sensiechepermetteditrasformarlida
realtà.
l “sensodeisensi”:èi
L’emozionalesi ldiscostadagli
sensochedà
Puòessereconsideratoanchecome un meta-senso,unsensocioè
cheprecedeglialtrisensi,cheli coordinaeguidaasecondadelle
dinoistessilapercezioneinesperienza,imprimendolanelnostro
inclinazioniindividuali,machetrasformanelconscioesubconscio
Sitratta anche di una sensibilità, di una sensitività, che tutti
profondo.
abbiamoecheèdistintadaisensiedallepredominanzesensoriali
Lasfera
individuali.
emozionale,
visualizzazione
tutti noipossediamo come einlacheintendiamo
altrediventa
parole,centrale
è un potere
inquesto sensorialedellanonche
nell’esperienza
metodo,cioè
solocome creazione di immagini mentali ma soprattutto come
creazionedirealtàmentali.
Ciimportanteperòchetisiachiarochelasferaemozionale,lasfera
torneremopiù dettagliatamente nella quarta lezione: è
dipercezionedellarealtàconilsentireèqualcosadiindipendente
rispettoallepredominanzesensorialivisiva,auditivaekinestesica,
e cheil fasetuo lavoro,conoscendo
e,nella successiva,diportarela tuail tuopredominanza
saràquellodicomprendereilmodoincuitusentiletueemozioni sensoriale,
emozioninellatuavisualizzazione. modo di sentire le tue
Comelamodalitàpredominantesensorialeci
aiutanellavisualizzazione
Tirisulteràchiarooraquantodicevoall’iniziodiquestalezione.La
miaincapacità di“visualizzare” era determinata dal fattoche la
miaideadivisualizzazione,formarecioèimmaginiperfettamente
nitidepredominanza
echiare nellasensoriale
mente, ednonentrando
corrispondeva
miapredominanzasensoriale,cheèquellakinestesica.Conoscendola
in alla mia
integrazione
imparerai
sensoriale cona farela miaconcapacità
l’esercizio di questacomelezione,
di visualizzare, anchetu
ho
Miimmaginimentaliperchéesse
adeguatoaloro.
progressivamentemigliorato lasinitidezzae
spiego meglio: ora io visualizzo sonoadeguateameeiomisono
con laestrema
chiarezzachiarezza
dellemiee
nitidezza,
predominanza
visualizzazione.Ilmiosentireciòchevisualizzo,inaltritermini,è
ma sensoriale
visualizzo gioca
nelmiomodo,
un ruolo fondamentale
cioèso chenellalamiamia
semprepredominante enon gioca piùunruolo disturbante ma
diventafunzionaleallamiastessavisualizzazione.
Vivrai anche
sperimentando tue questa consapevolezzain
progredendo neltuo prima
lavoro e persona
nel tuo
allenamento.Ciòchecontaadessosonotrecose:
1.Conoscendo la tuapredominanza sensoriale ed entrando in
integrazioneconlatuacapacitàdivisualizzare,integrandocioèla
tuapredominanza sensorialeconla visualizzazione, migliorerai
nettamentelatuacapacitàdivisualizzareecrearenitideimmagini
2.La progressionedella visualizzazione con questo metodo ti
mentali;
permetteràdivisualizzareutilizzandotuttelesferesensoriali,non
soloquellastrettamente visiva maanchequellaauditivae quella
kinestesica, in modo talechein ognivisualizzazione attiverai
3.Lapiùla tuaparte
sempre
predominanza sensorialesensoriale
l’efficaciaelapotenza.
importante saidi chetutte:nonpredominante migliorandone
la conoscenza
conc’èunmodo “corretto”delladi
speciale
immagini
visualizzaremodo
e diesperienze
mailchesuoognuno
mondomentali,diinteriore
noiche visualizza
trasformeràin
e il suonelpatrimoniodi
suounico,
esperienze
reali,cosìcome
percepire,
cosìcomeognuno di noihai
comprendere,
ognuno diinterpretare
noil suounico,specialemododivivere.
ha il suoe rappresentarela
unico, speciale mododi
realtàe
Ognunodinoièun
campodienergiainuncampo mondonelmondo, di energiapiùvasto.Ogniindividuo
un cosmonel cosmo,un
èfiglio della Creazione,eogniindividuoèinséun’operad’arteche
attendesolodiesseremostrata al mondo.
la visualizzazione-creazionediqueste
Ilpatrimoniodiimmaginie
immaginiè la risorsa più preziosadellanostraunicità che si
esprimenelmondo.
Esercizio:integrazioneconlavisualizzazione[3]
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Guardafacendotouchocliccandoqui
Concapacitàdi
questo eserciziopropedeutico
visualizzaree entrerai “insempre
maturerai pace” conmaggiore
latua
schienadiritta.Chiudig li occhi. dimantenere ilpiù possibile la
Siediti comodamente, cercando
consapevolezzanellavisualizzazione.
posagliindicieimedisugliocchi. Chiudileorecchieconipollicie
Inspira
minuto. lentamente e profondamente con le narici per circa un
Oraaogniespirazione,pronunciaunaparoladell’elencoquisotto.
Mentrelapronunci,massaggiadelicatamenteeinmodocircolare
conipollicileorecchieecongliindicieimedigliocchi.
Continuaamassaggiaresiaquandoinspirichequandoespiri.
Pronunciaaogniespirazione la paroladell’elencounasola
Passaallaparolasuccessivadell’elencoallasuccessivaespirazione. volta.
Ripetil’esercizio per tutta la settimana.
Cosìfacendoentreraiinintegrazioniconleparole“visive”elefarai
Elencodelleparole:
tuealivellosubconscio.
. Immagine
.Occhio
.Immaginementale
.Immagineluminosa
.Immagineperfetta
.Osservo
.Guardo
.Vedo
.Visualizzo
.Chiarezza conchiarezza
.Visualizzo
.Visualizzo idettagli
.Dettagli
.Focalizzo l’oggetto
.Focalizzoidettagli
.Dettaglio
Visualizzoidettagli
..Visione
.Visioneperfetta
Lezione3
Addestrarelavisualizzazionevisiva
Orainizieraia
che seiinlavorareintegrazioneconla
concretamente sull’addestramento della tua
tuacapacitàdi visualizzare
visualizzazione,cominciandodalla“visualizzazionevisiva”.
hanno
Inquestalezionelavoreraisuunaseriediesercizipropedeuticiche
l’obiettivo di farti prendere una sempre maggiore
confidenza conin lasoggettiva tua visualizzazione.
visualizzazionespaziale,costruendoimmaginimentaliposizionate
visualizzazione Allenerai lacon tuala
e prenderai confidenza
nello spazio e degli
sull’osservazione muovendoti
oggetti, negli
sulla ambienti. Lavorerai
prospettivae sui poi
dettagli.
trasformazione dei colori
Infinelavoreraisullavisualizzazionecromatica,sullacreazioneela
e sulla stabilizzazione
uno degli aspetti più importanti per della
visualizzazione, che è
costruireimmaginimentaliefficacieconserenità.
Nondevieseguiresubitotuttig
unripetendol’esercizioprima lialtro,ese
esercizi.Lasciapassare
necessario piùalmeno
giorno traun esercizio ediunpassarealsuccessivo.Puoiripetere giorni,
unsingolo
qualche esercizio fretta,
ora.Nonc’è più volteal giorno,èchefacendo
l’importante trascorrere
tuesegua almeno
unavisualizzazionealgiorno.
Visualizzareinsoggettiva
prima cosa iniziamo ad teaddestrare
Pervisualizzarel’ambienteintornoa “insoggettiva”.Lasoggettivaè
latua capacità di
unainprima
tecnicapersona,
cinematografica che identifica ilpuntodi vista del
soggettoconlamacchinadapresa.Èla“riproduzione”delvedere
Travedere e visualizzare
tuopuntodivista. delmodoincomecuisaiguardiintercorre
eosserviiunal mondo
differenzadal
“automatico”,che
profonda, che valela innesca pena
processi ribadire:il
complessidi
vedere
cuinon è unseidelatto
tuttoconsapevole. I l visualizzare significa invece ri-creare
volontariamenteeattivamenteconl’occhiodellamente.Significa
cioè focalizzarsi
spontanea degli sustimolispecificiambientali,
punti voluti
come eavviene
non sullaconselezione
la vista
“naturale”.Questoaspettoèdecisivoperchéfindall’iniziodeltuo
addestramento apprendi che visualizzare significa scegliere
volontariamente sudacosa focalizzare
selezionareglielementichecompongonoquestomondomentale. la
Significainiziarefin subitoacostruireil tuomondomentaleea tua energia mentale.
Occhichiusioaperti?
L’esercizioèmoltosemplice.
Chiudi
aspetto glinonèocchisecondario.
oppure mantieni
Staa glidecidere
te occhi aperti. Anche questo
sechiudere o non
chiudere gli
efficaceocchiesperimentarequaleformadivisualizzazioneè
perchete.Noncambia aperti ogliilprocessodi
piùdipendesemplicementedacometutitrovimeglionelvisualizzare.
visualizzazione
Ticonsiglioperciòdiprovareentrambiimodievederequaleèil
tu abbia gliocchinullaper occhichiusi,
miglioreperte.(Puòanchesuccederechesianoentrambiefficaci.
Amecapitacosì:alcunevisualizzazionimivengonomegliocongli
occhiaperti, altrecongliocchichiusi.).Se però èlaprimavolta
che visualizzi, ticonsiglio dieseguire gli esercizi congli occhi
chiusi, perché questa azione favorirà l’isolamento dal mondo
esterno e latotale centratura e concentrazione sultuo spazio
congliocchichiusiepoidiripeteregliesercizicongli
mentale.Ticonsiglioperciòdieseguirelaprimavoltagliesercizi
evalutareinqualecondizioneti trovipiùatuoagio. occhiaperti
Eserciziodivisualizzazioneinsoggettiva
L’esercizio, dicevo,è molto semplice. Sitrattadi visualizzare
un’azioneperteconsueta dellatua vitaquotidiana:aprirelaporta
dil’ascensore,
casa, uscireusciresuldalpianerottolo,
portone di scenderee camminare
casa le scaleoperprendere
qualche
metronellospazioapertodifronteallatuacasa.
Lacosapiùimportantechedevitenerepresenteèchel’azioneche
staisvolgendo in prima persona, i l mondo che vedi nella
puoiperciò spingere lo sguardo
visualizzazioneecreicon oltre il tuo campodil mondoche
le tueimmaginimentali,èi
tuvediinsoggettiva.Gliocchicheguardanosonoituoiocchi.Non orizzonte
visivo etutteal le azioni
realmente che compiraidi dovranno
cambiamento visione corrispondere
dell’ambiente
corrispondente. Selaalzilatesta o ladelspostituo disguardo
lato, percosìesempio,
cambierebbequandoalziospostilatestanellarealtà. come
dovràcambiare
Cominciamo. prospettiva
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Visualizzalatuamanonell’attodiaprirei
casa,poiescidallaporta. l pomellodellaportadi
Focalizzalatuavisualizzazioneesclusivamentesugliaspettivisivi,
concentrandoti
importa. Ciò cheel momentosuidettagli,setiappaionosfocatinon
Nonfissartiperi
circonda. centrando
contaècheil tuotu visualizzial
sguardo sull’ambiente
meglio dellechetueti
capacità
intorno ate.quello che veramente è l’ambiente
Prova,sempreconl’occhiodellamente, reale che si trova
ad alzarelosguardoverso
lquellochevedi.
’alto, poia destra e a sinistra.Che cosavedi? Resta a osservare
Oramuoviti,cammina.Prendil’ascensore,senehaiuno,oppure
portonedell’atrio.
scendilescale,oppureseabitialpianoterravisualizzalaportaoil
Ricordatisempreche,inquestafase,lacosapiùimportanteèche
turesti centrato sulla visualizzazione complessiva dell’ambiente,
l’atto
non suidettagli.
delvisualizzare l’esperienza della
Quel chee checontainiziè chea tuvivereprendaconfidenzacon
visualizzazione nella sua autonomia e indipendenza rispetto
all’esperienzadelvedere.
Proseguiinquestoesercizioconcalma,senzafretta,prendendoti
tutto il tempochevuoi,finoaquandononescidallaportadicasae
inizi
osservarefindoveiltuoocchioriesceavedereinlontananza,fin
dovesispingei
Oracheseiall’esternodella
a osservarel tuoorizzontevisivo.
l’ambientetuacasa,
esterno che ti circonda. Cerca di
mente
sinistra,esattamente
inalto,in bassoe
quello cerca guardatiavanti,adestra,a
che vedrestirealmente
di riprodurre conildellatuo
conl’occhio
sguardo.
Eseguiquestoeserciziopercirca20minutinelsuocomplesso.
Visualizzazionespaziale
Questo secondo
visualizzare
spazio,la
visualizzazione esercizio
prospettiva
a distanza
spaziale, tifaprendere
eedidistinguere
leildistanze.
posizionamento
Alleneraiconfidenzaoggetticonnellola
tra unavisualizzazione
deglila tuacapacitàdi
lungadistanzaeunavisualizzazioneabrevedistanza. a
L’esercizioriprendei l precedente.
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Seisempreinsoggettiva,staiguardandol’ambientechet
inprimapersona.Titrovifuoridallatuacasa. i circonda
Oraallontanati
Mentre dallanontuavoltarti
tiallontani casa mantenendola
indietro a alle tueMantieni
guardarla. spalle.
sempreattivalatuavisualizzazioneinsoggettiva.Mentrecammini
allontanandoti guardatidi distinguere,immaginandola,qualetipo
intorno e focalizzati sull’ambienteche diti
pomeriggio?Èsera?Èiltramonto?Èunagiornatadisoleoppure
luceequaleambienteatmosfericostaivisualizzando.Èmattina?È
circonda.Cercaanche
nuvolosa?Stapiovendo,nevicando?Mentrecamminievisualizzi
l’ambiente esternoscegli
cercadi visualizzare
visivamentele il piùqualetipo
caratteristiche diqueldiclima
possibile atmosferico
atmosfericovuoie
comeclimal’ambienteassume
edi
Percorri un centinaiodimetri,poi fermatievoltati.Osservalatua
quell’oraincuituseiuscitodicasa.
casa da questopuntodivista
focalizzandoti le dimensionidella casada
eda questaprospettiva.Visualizza,
sugli allaaspettilevisivi,
Iniziaadavvicinarti
questaprospettiva,daquestopunto
vedilatuacasa?Comevedi di vistainlontananza.Come
tuacasa.Mantienifissoiltuo
tuefinestre?Elaporta?
diessaeosservacomecambiamanmanochet i sguardosu
avvicini.Osserva
come lasuaforma cambia, ingrandendosi mentre ti avvicini.
Osserva glielementiche haiosservato da lontano (la finestra, la
porta…)econcentratisulledimensioniesulleformecheassumono
i avvicini.dialmuro.Continua
occhiattaccati
mentret aprendereeaconfidenzaconi
aosservarelasuatrasformazionefinoaquandononarrivicongli
Continuaadavvicinartiprogressivamenteallatuacasaecontinua
cambiamenti dimensioni e prospettiva “plasmare”
dimensionidiciòchevisualizzipercirca30minutiintutto. le
EnergiamentaleeBrainTraining
sentitoetoccatoconmanol’energiachelavisualizzazionerichiede
Bene, ottimo lavoro! Sono certo che ti sei già accorto,che hai
etrasmette.Epensacheseisoloall’inizio!
Comehaipotutosperimentareinprimapersona,lavisualizzazione
èleggero
unesercizio
grande quantitàounachedi risorse
Probabilmentetisentirai
calore richiede un grandePotresti
dimentali. tuttadispendiodi
sortastanco,osentiraidiaverutilizzatouna
stanchezza “mentale”.energia.
anche sentireun
Questo
accade
lezione, perché
accendela inmodosimultaneo,
visualizzazione, come sincronico
hai appresoe integrato
nella primala
gran
cervello,partedelle
interconnessionitra
rafforzandoareeneuroni.Tiassicuro
laplasticità
cerebraliefacerebralee
lavorarein
chela visualizzazione
creando
modo attivoil
nuoveè
fare,
unodeipiù
eallenastraordinariesercizi
eirrobustisce il “muscolodiBraincerebrale”così come un
Training chetupossa
Conottimoeserciziofisicoallenaeirrobustisceilcorpo.
lavisualizzazione ottieni perciòfinda subito rafforzamento
cerebrale,miglioreconcentrazione,miglioriprestazionicognitive,
miglioreluciditàmentaleemaggioresalute.
Visualizzazionediunaforma
Bene,proseguiamoconunaltroimportanteesercizio.
duevisualizzazioni
Faremounpiccolo, apparenteche hai fatto. passoAddestrerai
indietro rispettoqui, alleinfatti,primela
visualizzazionedisingoleformeedisingolioggetti.Questotiserve
perché
allenato nelle successive visualizzazioni, dove ritornerainegli
ambientipiùampiecomplessiedovelavoreraisuidettagli,avrai
la capacità di isolare e visualizzare i singoli oggetti con
Cominciamodalla
precisione.
formageometrica. visualizzazione più semplice: quella di una
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Visualizzalaforma
Traccia
verticedestrodellabase diun
lineadellabase.Aggiungipoii
beneil
verticedellatodestroeconi triangolo.
atconi destroesinistroei
gli occhi dellaeilmente, su un fondo bianco, primalail
l latosinistrochesicongiungecon
verticesinistrodellabase.Visualizza
posizionamentodestroesinistrodei
l latodestrochesicongiungeconi
vertici.Ripeto:congiungii
verticedestro
sinistroconilverticeinaltodellatodestroeilverticeinbassodel
Iltriangolo dellabase, poicongiungi
triangolo.
latosinistroconilverticesinistrodellabase.Cosìhaiformatoun
l verticeinbassodel
il verticelatodestroconil
in altodel lato
uguali. èil piùsemplicepossibile:èuntriangolodisegnatocon
trelineenere.Èuntriangoloequilatero,perciòhatuttietreilati
Visualizza iltriangolo inmodo corretto, e se hai
visualizzatountriangoloconilatidiversi,ricomponiliemodificali
Tienifissa per circaun minuto la tua visualizzazione su questo
finoaquandonondiventanouguali.
triangoloequilaterodisegnatocontrelineenere.
Semantenerelavisualizzazionefermaecostante,nonpreoccuparti.
l’immagine sisfoca,se perde i contorni, se nonriescia
Seipensieri
triangolo
semplicemente, il triangolonella
quellochestaifacendo,riportal’occhiodellamentesullaformadel
oriforma
ti distraggonoe
nel momento incui
la menteritrovicorre,
tua la nonpreoccuparti:
consapevolezza di
Semantenerel’immaginei
iniziasentirtiun po’l piùpossibilestabile.
agitato, non completamentemente cercando a di
tuoagio
danella
visualizzazione: setirilassarti
tensionidurantelavisualizzazione.
subitouna
visualizzazione,
delleimparaa
tecnichesentipiù insicuroo
importanti di questoaltrea rilasciarele
disturbanti,nonpreoccuparti.Approfittaneanziperimpararefin
con il respiroe
provi metododi
emozioni
respirazione.sullaSe visualizzazione
Concentrati percepisci disagio e ripuliscio tensione,
ogni stresscon
continuala
visualizzare
narici assorbendo
ementreil visualizzi
disagio, inspira lo stresspiù eprofondamentedalle
le tensioni nella
inspirazioneedespirandoliconl’espirazione,buttandolicioèfuori,
lontano da te.Continua a inspirare lo stresse a espirarlofino a
quandonontisentiinpaceconlavisualizzazione.
Così facendo approfitti
ulteriormente favorevole: delneltuomomento
stress perincreare una condizione
cuirilasci le tensioni
attraverso
completa la respirazione
paceconlatua comunichial
visualizzazione. tuo subconscio
Torneremosu la tua
questo
fondamentale passaggio nelleprossimedel llezioni,quindi
preoccupartisenonnecomprendideltuttoi
semplicementeasperimentarelatecnica significato:continuanon
rilasciodelletensioni
durantelavisualizzazioneconi
Torniamo oraalnostro triangolo l respiro.equilatero di colore nero su
fondobianco.Conchetipoditrattoèdisegnatoquestotriangolo?
Èun tratto di matita? È ununtratto
trattodipennarello?Seè dicolore nerodipastello?
pennarello,sitratta unpennarello
Èun
cambia
dallapuntailtratto
sottileodel dalladisegnopuntadeltriangolo
spessa? Provaaa seconda
farequesto:
dello
strumento che usi per disegnarlo. Prova con una matita, un
pennarellonero,unpiccolopennellointintonellatemperaeinfine
conun pennello intintoimporta
qualche sbavatura?Non inacquerello.
diventanopiùspessi?Siassottigliano?Siammorbidiscono?RestaCosacambia?I lnelati
se non riesciavisualizzare
dettaglio, l’importante è che provi a visualizzazione differentidi
contornidellastessaforma.Senonhaiideadicosasiauntratto
acquerello,semplicementeimmaginaticomepossaessere.Ritorna
Immaginaorachei
infineallavisualizzazioneinizialedeltuotriangolo.
l triangolo,dallasuaformainduedimensioni
disegnatasufondobianco,s i ispessiscaesiallontanidallosfondo,
“avvicinandosi”ateediventandointredimensioni.Datriangolo
2D,trasformaloinuntriangolo3D.
aumentandodispessoreeassumendola“fisicità”atredimensioni.
Visualizzabenecomeiltriangolo“esce”dalfondoesiavvicinaate
Osservabenequestaformaatredimensionie la distanzache si è
formatatrailtriangoloeilfondo.
Mantieniquestavisualizzazionetridimensionaledeltriangoloper
circaunminuto.
Compi
3D.Iltriangoloora unruotapassolentamente,
ulteriore: inizia
poi sempre
a far ruotareil
più velocemente.
triangoloinPiù
accelerapiùperdeisuoicontornidefinitiepiùlaforzadinamica
impressaallasuarotazionetrasformalasuaforma.Continuafino
Poi,aquando il triangolo ruotavelocissimo, come l’elicadiun
aeroplano.
progressivamente
Infine rimanda rallenta
triangolo,fermo,intredimensioni,davantiate.
indietro la
iltriangolo rotazione
versoil fino
fondo a riportare i l
ritornare in due dimensioni, continuando a fissarlo biancocom’era
e fallo
all’iniziodell’esercizioecercandodimantenerel’immaginestabile
davantiate.
Visualizzazionedeidettagli
addestrare
Passiamo ora aunaltro importante eserciziodi baseper
unoggetto.latuavisualizzazione:imparareaosservareidettaglidi
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Conl’occhiodellamentevisualizzaunapallinadatennisdicolore
giallo.Prendilanellamanodestraeosservaladavicino.Visualizza
elaportadavantiaituoiocchi.
propriolatuamanocheprendelapallinadatennisdicoloregiallo
Concentratisuidettaglivisividellapallina.Qualèi
sedallasuperficie l tipoditessuto
della pallinafuoriesconofiliditessuto;osserva
dellapallina,selasuperficiedellapallinaèlisciaoppureruvidae
l’incavo
distingui checonviene scavatoil colore
precisione dalla cucitura
bianco bianca aldellarestopallina,
rispetto dellache
pallina, osserva sec’è (immaginala) una scritta
identifica il marchio dell’azienda che l’ha prodotta. Avvicina
sempredipiùlapallinaaituoiocchiecercadiosservarenelmodo sulla pallina
Nonimportasetisembra,adesso,dinonavermai
piùchiaropossibileidettaglicheriesciadistinguere.guardatobene
pallina
conoscenza dadeitennisintuttalatuavita,
unapallinada tennisè dettaglivaga:peranzi,osservarecon di questadellatuascarsa
approfittaosel’occhio
latuamemoriadiuna mente i
Staiimparandoavisualizzare idettaglidi un’immagine mentale,
dettaglichetustaicreando.
perciò allenati a creare mentalmente i dettagli dicui non hai
Questoèunaspettomoltoimportanteepropedeutico:nonsitratta
memoriadiretta.
diconosceretecnicamenteognielementochevisualizzi,sitrattadi
attivaresempre la visualizzazionenellasuaformapiùcompleta,
della
cioèdicontinuacreazionediciòchevisualizzi.Comesai,l’occhio
semprementequelladicooperare
crea sempreuna creativamentecon
realtàaumentata: lalarealtàedi sua azione è
Iniziaaruotareconlamanolapallina
costruirecreativamenteciòchenonsiconosceoggettivamente. di fronteateeosservanei
dettaglidalle
prospettivadiversecon prospettive:
manoecomecambia
della
destraallamanosinistraecontinuaaguardarla laosservi;osservail
passalamovimento
pallinadalladellamanotua
lacuivistadeldettagliodellapallinaaseconda
osservandoladatuttiipuntidivistacheriesci. piegandolatestae
Questo
efficace esercizio di visualizzazione
siadellapertuaedifartimenteattenzione
prendere dei dettagliè estremamente
creative
concentrazione
normalevitaquotidiana. sia peraiconfidenza
dettagli visiviconla tuadurantela
aumentare le potenzialità
capacitàditua
Visualizzazionedeicolori
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Torniamoalnostrotriangolo.Visualizzai l triangoloequilaterodai
trelati di colorenerosufondobianco. ladifferenzachesussiste
Perprimacosacercadidistinguerebene
tralospaziobianco
inscrittoneltriangolo intornoal
edè triangoloe lospaziobiancocheè
delineatodallelineedeilatineri.Prendi
triangolo
consapevolezza
euncolore
del fattobiancoesterno
chec’è un alcoloretriangolo,biancocheinterno
lo stessoal
inunospaziointerno.
colorebiancoèdelimitatodatrelineenereinunospazioesternoe
Perprimacosacambiacoloreailatideltriangoloeosservacomei
trelaticambianocolore:dalneroalrosso,dalrossoalblu,dalblu
alverde,dal verdeall’azzurro,dall’azzurroalgrigio,dalgrigioal
tranquillitàesenzafrettanelmodoincuiti riescemeglio.Allafine
bianco.Seguilaprogressionediquesticambiamentidicoloricon
ti troveraiadavere
senza
visualizzare
distinzione un triangolobiancoinunfondobianco,quasi
e didistinguere
fratriangoloicontorni
efondo.dalcolore bianco dei tredi
Cerca ugualmente
lbianco.Infineritornaacolorare
ati, “l’eco” della forma del triangolo,
di rispetto al coloredi
neroilatideltriangolo. fondo
Cambiaora il colorebiancointernoaltriangolo.Osservacomeil
colorecambiadalbiancoalrosso,dalrossoalblu,dalblualverde,
dalverde
troveraicosìadavereuntriangolonerosuunfondobianco.
all’azzurro, dall’azzurro al grigio, dal grigioal nero.Ti
triangoloneroecambia il colore
Cambiaorailcolorebiancoesternoaltriangolonero.Mantieniil
intorno.Osserva comeilcolore
verde all’azzurro, dall’azzurrodalteunsuocoloreinternoedalsuocolore
cambiadalbiancoalrosso,dalrosso
troveraiadaveredifrontea
nonsidistingueiltriangolo dal grigioal nero.Ti
grigio,al blu,dalblualverde,dal
alfondocompletamentenerodove
esterno. Cerca di immaginare ugualmente,di visualizzare “l’eco”
dellaformadeltriangolonero,rispettoalcolorenerocheèalsuo
Trasforma il colore interno al triangolo da nero a bianco: ti
internoealcolorenerocheèalsuoesterno.
troverai
trasformaadilcolore
avereunesternoal biancosuunda neroa
triangolo triangolo fondo bianco
nero. Ancora
finoa
trovarti di fronte all’immagine iniziale, cioè un triangolobianco
dailati dicolorenerodisegnatosufondobianco.
Visualizzazionecompletainmovimento
L’ultimoeserciziometteinsiemetuttoquellochehaiimparatoin
questa lezione, integrando l’esercizio iniziale con gli esercizi
successivi.la visualizzazione iniziale, l’azione diuscire dalla tua
Riprendi
casa,dicamminareperuncentinaiodimetriall’esterno,divoltarti
Faiattenzionealfattocheorahaimolta piùesperienza, a livello
ediritornareversolatuacasa.
conscioesubconscio.Infattidall’iniziodellalezione:
1. Haigiàfattoesperienzadiquestavisualizzazione;
2.Haiappresodiversetecnichevisiveper
semprepiùdettagliatalatuavisualizzazione; approfondireerendere
3.Tornioraaripeterelavisualizzazioneconcapacitàeconoscenze
superiori che tirendono quindi capace di migliorare
qualitativamenteesensibilmentelatuavisualizzazione.
Tichiedoperciòdiripetereesattamentelavisualizzazionedeidue
eserciziinizialiediaggiungeretuttiglielementidivisualizzazione
visivachehaiappresoinquestopercorso:soffermatisuglioggetti
cheincontri,
oggetti,
dettagliatoevividopossibile.
osservane
cambiaforme, di vistae quandoti
il puntocontorni colori nelavviciniagli
modopiù
Altriesercizi
Bravo!Questaèstataunalezioneimpegnativacheti hafattofare
Unnotevolipassiinavanti.
suggerimento utile, in chiusura, è quello di stimolarti a
basedegli
cominciareacreare
.Visualizza esercizi propostiedelle
alcuniesempi: autonomamenteletecniche
tue visualizzazioni
checonosci.Eccosulla
. Visualizza aluntri oggettiseguendoi
dellapallinadatennis.triangolomantenendo
l modellodellavisualizzazione
inscritto inunfermocerchio: visualizzala
rotazione del triangolo i l cerchio,
ruotareil cerchio mantenendo fermoil triangolo,poi fairuotare poi fai
cerchioinsensoorarioei
entrambiinsensoorario,poientrambiinsensoantiorario,poiil
l triangoloinsensoantiorario, infineil
.Visualizzailcambiodelcoloredeltriangolomentreil triangoloè
cerchioinsensoantiorarioeiltriangoloinsensoorario.
inrotazione:cambiaprimai
sfondo. l coloredeltriangolo,poiquellodello
VisualizzazioneVAKE
Lezione4
(Visiva-Auditiva-Kinestesika-Emozionale)
l’addestramentodellavisualizzazioneaglialtricanalisensorialieal
Anchequesta
“supercanale”emozionale.
lezione sarà impegnativa perché estenderai
ForsehaisentitoparlaredellevisualizzazioniVAK:comeabbiamo
vistoVAKèl’acronimo,coniatonell’ambitodella
Auditivo, Kinestesico
predominanza
interpretiamo “istintivamente” cuile percezioni
sensorialee siconriferiscepercepiamo,o perPNL,diVisivo,
del mondo
ai tre principali megliodire
“canali”di
esteriore
comunicandolealnostromondointeriore.
Mondoesterioreemondointeriore
Una precisazione è importante: la distinzione tra “mondo
esteriore”e “mondo interiore” è puramente strumentale,
operativa,ciservecioècomemetododilavoropercomprenderci
rapidamente sulle cose da fare.Questo non significa peròche
esistaundualismo,unanettaseparazione,tramondoesterioree
come
mondointeriore.Comeesseriviventi,comeorganismicomplessi,
“esseri” carnali e spirituali, siamo sempre immersi nella
incuinoisiamonellarealtà,incuinoiconosciamoeviviamo
mondo.Lanostrapercezionedellarealtàesprimesempreilmodo
realtà.
Nonesiste mai una vera distinzione, né tantomeno una
direcontrapposizione,
oggettiva:ciò
rappresentazione,
credenze
portanopiuttosto
a(anche tradelmio
percepireil realtà
mondooggettiva
cheereditariee
percepisco
larealtàsistemadi
impresse ealivello
inèilè uncerto
sempre realtà
prodotto soggettiva.
abitudini,
modo.Nonposso
soggettiva
delmio
genetico), Si puòmaie
esperienze
sistemadi
e sempre
chemi
separare ilmio essere dal miopercepire. Parafrasando il noto
detto:noisiamoquellochepercepiamo.
Soggettivononèrelativo
Questo nonsignifica però che la realtà sia puramente “relativa”.
Misoffermo suquesto puntoperché
dellacomprensione,equindi della ti aiuterà
pratica, della nell’avanzamento
visualizzazione.
Varelativo.
bendistinto
Il cosiddetto di vista soggettivo
ilpuntorelativismo implica chedal puntodi
la percezione
vista
soggettivasiafissa
cometralediverseopinionieidiversipuntidivistanoncipossa
e immutabile, e chetrai diversi soggetticosì
essere reale integrazione
sperimentiamostessiinogni
centranoi e dialogo. I
eci fa visualizzazione, l
entrarenelprofondo“soggettivismo”, che
checosìprofondamente noi
dinoi stessi,della
nostra esperienza
esclude l’esistenzaunica,
né diunarealtà
irripetibile, soggettiva
oggettiva, della
cheesista
realtà,non
in se
individualiodelleprassisociali.
“verità”chei
stessa, senzadil relativismoannichiliscenelmaterialismodeivalori
noi, prima, durante edopodi noi, nédi una
Realtàquantistica
Con questadistinzione accediamo a un livello teorico avanzato:
stiamo già entrando infatti nella dimensione quantistica della
cui torneròampiamentenellalezione10.Stiamoinfatti
dicendochelarealtàèsimultaneamentesoggettiva-oggettiva,che
realtà–su
larealtà è una continua costruzione, mediazione, interazione,
cheesistedasempreinformadipotenzialeeche“collassa”inuna
integrazionetrailsoggettocheèimmersonellarealtàelarealtà
di potenzialità:tuttelepotenzialità in formapotenziale,maèla
specificaformadirealtàsoloinquantounsoggettolaosserva.
campo
larealtà,èsimultaneamentepresente del reale,quinditutta
Dalpuntodivistaquantistico,larealtànonèaltrocheuninfinito
nostrainterazioneconlarealtà,
Èrealtà,che la
sempre immersinostrapresenzasoggettivanella
creauna specificarealtàoggettiva.
come sefossimo in un oceanodi potenzialità
infinite: tutte queste potenzialità sono oggettive ma toccaa noi
sceglierequalemigliorerealtàoggettivavivereo,comedirebberoi
fisiciquantistici,qualecollassod’ondainnescare.
anche un’altrane faesperienza,nonèmaifissa:larealtà
osserva,lapercepiscee
Stodicendo cosa: che la realtà, poichénelle suela
manifestazionispecifiche,esisteinquantovièunsoggettoche
cambia nella stessa misura in cui cambia il soggetto che la
percepisce.
Conlevisualizzazioni,conlacomprensionesemprepiùprofonda
di noistessiedel
creazione
mentali continua nostro
elenostre potereinteriore
dellavisionirealtà attraverso dile co-creazione
interiori,possiamo eri-
nostreimmagini
concretamente,
Conrealmente cambiare ilnostro modo dipercepire, equindidi
la visualizzazione
recepire,larealtà.
trasformandonoistessi
simultaneamente, larealtàdiventiamo
trasformiamocioècontemporaneamente,
checicirconda: “soggetti nuovi” e
ri-creiamolarealtà
affermandoci come soggetti completamente rinnovati chela
osservanoconocchinuovielapercepisconoconnuoveemozioni.
LaEdiVAKE
Leemozioni.
Eccoperché
L’animadiognivita,ilcentrodiogniesistenza.
mi discosto dalla “scuola classica” della
dalla
visualizzazioneVAKeaggiungo
Ritengoinfatti
sensorialitàchelasfera laEdi Emozionale.
tat ile, gustativa,
emozionale vada nettamente distinta
emotiva,propriadellasferakinestesica. olfattiva e, diciamo così,
Quella emozionale è una sferache trascende e comprende ogni
sferasensoriale.Lesferesensorialipossonosìdefinireo“tradurre”
inmododiverso,asecondadellenostrepredominanzesensorialie
della nostracomunicarci
pertanto unica esperienza la percezione
soggettiva,dellela emozioniin
sfera emozionale,e
modo
diverso, ma in tutti noi la sfera emozionale è l’elemento
predominantesiadellapercezionechedellacognizionedelmondo.
conosciamo,
Sulla base della facciamonostraesperienza
sfera emotiva,
e strutturiamo
in altretuttoil
parole,noi
nostro
comportamentonelmondo.
Sono convinto che tutti noi, esseri unici e irripetibili,
sperimentiamoleemozioniinmodounicoeirripetibile.L’intimità
dell’emozioneèlaverameravigliadellanostraesistenzaeriguarda
ilpatrimonioinestimabilecheognunodinoièsuquestaterra.Per
dellanostraciviltàintuttelesueespressioniartisticheedestetiche
questoleemozioni(elaloroassenza)sonoil temapiùfrequente
e per questoci permette
all’emozione aprire le dialzare
porte delle nostre
l’asticella delvisualizzazioni
poteredella
straordinariamentepotente per trasformare la visualizzazionein
visualizzazionesuunlivellomoltopiùelevato:cidàunostrumento
creazionedirealtà.Inquestometodpoerciòintendopervisualizzazionekinestesicail
tipomovimento.
di visualizzazione che si concentra su olfatto,
Intenderò invece come visualizzazione emozionale gusto, tatto,
l’aggiunta nella visualizzazione
Enon dimenticare quelloche haidellagià sperimentatonelle
nostra personalelezioni
emozionale,cioèdelleemozionicheattivalavisualizzazione. sfera
reclutauna
precedenti,all’intero
procura cioègrandeilbeneficio
cervello.Se,
quantità dienergie
cheuna
infatti,lavisualizzazioneintegrata
psichiche
“visualizzazione
eattivavisiva”uno
cerebrali,
straordinariolavisualizzazione
concertodi interconnessioni
completaè cometra unaneuronisinfonia:eareefa
suonaretuttal’orchestradellatuamente.
Visualizzazionesinestesica
Coniprossimiesercizilavoreraisullavisualizzazione
suoni, odori, sapori, percezioni tat ili. Lavorerai specificadi
cioè sulla
visualizzazionesinestesica.
Leparolenontitragganoininganno.
Kinestesica riguarda la sfera percettiva di odore, sapore, tatto,
movimento:iltermineprovienedallaparolakin-estesia,dalgreco
kinesis+ aestesis,
Sinestesica proviene“movimento
da sin-estesia,+ percezione”,
dal greco percezione
poiestesinelsensocomuneaquelliolfattiviegustativi. sin+ cioè
attraversosensilegatialmovimento,inprimoluogoquellitattili,
“percezione-con”,“percepireinsieme,sentireinsieme”:indicauna aestesis,
perindicare l’utilizzo di unsenso per descrivernela un altro.Indi
percezionesimultaneacheriguardadiversisensievieneutilizzata
piùchiara
queste visualizzazioni,
visualizzareglialtrisensi.Questotipermetteràdirenderesempre
la tua visualizzazione
infatti, utilizzerai visivo per
e diutilizzareilsensotuafacoltà
visualizzazione peresploraree visualizzare esperienze e realtà
nellaloroformapiùcompleta.
Visualizzazioneauditiva
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Concentratuttalatuaattenzionesuisuonichet
Riesciadistinguerli,a“separarli”eisolarli? i circondano.
Achedistanzastaisentendounsingolosuono?Eunaltro?
Concentratisuunsuonospecificoedistinguig liè?elementiauditivi
checomerisuonanellatuamente?
Acuto, sordo? Lo senti lontano o vicino? Che tipodiForte,timbroha,
locontraddistinguono. Che tipo di suono debole?
Cercaoradivisualizzarequelsuono.Dagliunaformavisiva.
Puòessere una formarealeoimmaginaria.Puòessereunaforma
geometricaoppure
Puòesserelaformadi puòunessere la forma di unoggettocheconosci.
animaleoppurelaformadiunelemento
dell’ambiente naturale, come una pianta, oppure ancora può
esserelaformadiunoggettoartificiale.
Nonimporta:lascia
suonoelascia chela tuamente immaginila forma diquel
Non ostacolarecheil quella
davantiaituoiocchi. forma, qualunqueessa sia,si stenda
Ora compilo stessoprocesso
processo didi quelsuono,qualunqueessasia,
domande:lasciachel’immagine
siformidavantiaituoiocchi. visualizzazione con dubbi o
di visualizzazione
auditivichecontraddistinguonoquelsuono.Iniziadalvolume
se degli elementi
del
suono: o èunsuonoforte,
rotonda quadrata?Èuna forma che formaassume?
morbida o spigolosa?
È una Èformauna
forma
possibile.che appartiene al mondo naturale oppure è astratta?
Visualizzalaformadelvolumedelsuononelmodopiùdettagliato
Visualizzazionetattile
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Sieditidavantiaunoggettoatuascelta.Chiudig
Accarezzalolievemente,percepiscilesensazionicheticomunicano liocchietoccalo.
forma diquella sensazione come hai fatto perla visualizzazione
letueditamentrecarezzanolasuperficiedell’oggetto.Visualizzala
auditiva.l’oggetto in mano. Soppesalo. Concentrati sui diversi
Prendi
aspettit
così via.at ilCome
Seèdenso, iliscio hai fattola diforma,per laladimensione,latemperatura.
dell’oggetto:
oruvido,morbido o duro,
visualizzazione
pesanteo leggeroe
auditiva,
prendendotituttoiltempo
queglielementit at ili. cuihaibisogno,daiforma visivaa
Visualizzazioneolfattiva
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Chiudi gli occhi e
percepiscinell’aria. concentrati esclusivamente sugli odori che
Odorali,annusali.
Come per la visualizzazione auditiva, cerca di distinguerli, di
separarlieisolarlimentalmente.
odore
Isolaunodoreedescrivilomentalmente.Èunodoreforte?Èun
Riesciacapiredadoveprovengono?
buono o èun odorecattivo? Seè un profumo,di cosa è
composto?
dettagliato. Che cosa ti ricorda? Cerca di descriverlo in modo
Passapoi all’azione visiva:daiforma
caratteristicheolfattivediquell’odore. visiva e visualizza le
Visualizzazionegustativa
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Duranteilprossimopasto concentratisulgusto delcibochestai
mangiando.Mangialentamenteeassaporaognibocconecercando
diisolare e distinguere isapori che percepisci, edi descriverli
Inunaltro momento della giornata, chiudi gli occhi e riattiva il
mentalmente.
ricordo delgusto diquel cibo.di quelsapore.Concentratisulle
riattivandolamemoriasensoriale Riassaporalo mentalmente
sensazioni cheprovi alricordo di quel sapore epercepisci
Passa poialla visualizzazione e,come per gli eserciziprecedenti,
reazionifisichecheattivailricordo. le
daisensazionicheprovi.
forma visivaaisapori di quel cibo, al suogusto
Failastessacosa conunabevanda:chesiaacqua,vino,birraouna ealle
bibita.
Uniamoipuntini:visualizzazioneVAKEdiuna
parola
“Uniamoi puntini” delle precedenti visualizzazioni e
Facciamoadessounpassoinavanti.
dell’esperienza
Facciamolo conchecome
comprendere hai possiamo
maturato
visualizzazioneVAKlaEdellasferaemozionale.
qualcosa finquie
trasformareintroduciamo
chenon sianeutroma che ciaiutigià nella
visualizzazionelesensazionieleemozioni. attraverso la
Facciamoloconunaparola.
Scegli unaPuòparolaesserecheunaperparola
te abbia“astratta”
un significato fortemente
positivo.
“concreta”comef
felicità, ricchezza,pace,libertà,oppurepuòessereunaparolapiùcome
iglio, fratello,padre,madre.Lacosaimportante amore, gioia,
èchequellaparolarisvegli inte sensazionipositive.
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Visualizza la parola come hai fatto per la forma geometrica del
triangolonellalezione3:disegnalasuunfondobiancoconiltratto
eilcolorechepreferisci.
Falladiventareditre
bianco,falle
Iniziaa
“galleggiare”davantiate.
osservarla dimensioni:separacioèlaparoladalfondo
da
assumere unaforma tridimensionale e osservala
visualizzare letue mani tuttiche prendono
i punti dila vistaparolachecomeriesci.fossePuoiun
oggetto
Oppure puoi
spostandotiela tunello
visualizzare
ruotano, spazioespostando
permettendoti
la parolada didifferenti
osservarne
iltuopuntidiipunto
dettagli.
vista,di
osservazione.Osserva (immagina) se quella parola ha un tipodi
Toccalaepercepiscilesensazionicheticomunica.Èuna superficie
superficielisciaoppureruvida.
Continuaosservare
Domandati: sequesta
laparola parola fosse unchesuono,
liscia, ruvida,dura,morbida?Èfredda,tiepida,calda?
avere. edomandati suonochepotrebbe
suono
sarebbe?Sarebbe
Cerca di un
visualizzarei l fischio? Unrumore
suonodandogliunaforma difondo,
nella una musica?
tuamente.
Faila stessa cosaquelsaporenel
per l’odore e palato
per iledisaporevisualizzarlocome
Domandati:sequestaparolafosseunsaporechesaporesarebbe?
Cercadipercepire della parola.
gusto.Sarebbeunsaporedolce,salato,amaro,fresco?Fa’lastessa
cosaconl’odore:sarebbeunodoreintenso,profumato,sfumato?
Visualizzaloepercepisciquell’odoreconletuenarici:immaginati
letteralmentediodorarel’odorediquellaparola.
Concentrati
Daiforma adesso sull’emozionee visualizzala.
aquell’emozione che ti comunicaNonquella deve parola.
essere
necessariamente
suquella una forma
formapere almeno definita:
su quell’emozione concentrati semplicemente
tre minuti, eentrando
cerca disemprepiùnel
Poidomandati:dovesentonelmiocorpoquestaemozione?Cerca
profondodiessa.
davantiagliocchidella
quell’emozione tenerla ferma
tua mente.Mantienilavisualizzazionedi
Quando
Puòessereilplessosolare,lagola,ilcuore,laschiena…
diisolarelal’haiparte
individuata,
deltuo concentrati
corpo dove sullapercepisci
partedelcorpo
quell’emozione.
Visualizzalaparte delcorpo dove senti l’emozione e visualizza
sentiquell’emozione,l’emozionediquellaparola. dove
l’emozione
ferma su
Seèunaparte in quella parte del corpo, mantenendola tua mente
diessa.delcorpofacilmenteraggiungibile,intreccialemani
eponilesullapartedelcorpodovesentiquell’emozione.Inspiraed
espirain maniera naturale dalle naricimentresentichela parte
delcorpochecontienelatuaemozioneesucuiorahaipoggiatole
Senonriesciaraggiungerefacilmentelapartedelcorpodovesenti
tuemanisialzaquandoinspiriesiabbassaquandoespiri.
quell’emozione
immagina di inspirare
non appoggiarele
ed espirare attraverso
manimaquellasemplicemente
parte del
Continuaquestoeserciziocercandosempredipiùdiinspirareed
corpo.
espirare
dentro
espirazione
tuttoi attraverso
di letue edmani,cioè
equellaattraverso
quell’energiaquell’emozione.
Immaginaaogniispirazionediportaretuttal’energiadell’universo
l tuocorpoefuoridaltuocorpo,nelmondochet
quell’emozione
diffonderepositiva
espandere partedelcorpo i positivain
circonda.
eaogni
Continuaquestoeserciziopercircacinqueminuti.
Visualizzazione VAKEdi unaparolanegativa
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
TichiudereilcerchiodellavisualizzazioneVAKE.
Ripetipropongo
lo stessosubitoesercizioun altroprecedente
eserciziomaquesta
molto importante per
parolacherisveglia
Procedi inte
nello stesso esatto emozioninegative. volta con
mododell’esercizio precedente: una
visualizza la parola intre
Edeccolaparteimportante:visualizza dimensioni,
le
sensazionitat ili, uditive,olfattive,gustativedellaparola. poi soffermati sulle
sensazioninegative cheti
comunica la parolae nelmomento stesso in cui le percepisci
inspiraedespiraletensioni,buttandofuori,nelmomentostesso
incuilepercepisci,tutteleemozioninegativechet
Cosìripulisciprogressivamentelatuamenteconsciai esubconscia
parola. comunicala
l’emozione
espirare
ponilemanisuquellapartedelcorpoeimmaginadiinspirareed
Quandogiungiallasferaemozionale,quandocioèarriviasentire
dallesensazioninegativechetigeneraquellaparola.
l’emozione
negativa negativa,
diquella energizzandolacon
parolain unapartedell’inspirazione
tuocorpo,e
rilasciandolafuoridaltuocorpoconl’espirazione,finoaquando
nonsentila parte del corpo incui risiede l’emozione negativa
completamenteliberadaognitensioneeinpace.
Anche
partedelcorpodovesentiquell’emozionenonappoggiarelemani
inquesto caso, se non riesci a raggiungere facilmentela
masemplicemente immagina di ispirare ed espirare attraverso
quellapartedelcorpo.
Lezione5
VisualizzazioneVAKEinazione
precedenti
Inquesta lezione applicherai tuttoquello che hai imparatonelle
lezionipercrearevisualizzazionipiùavanzateperi l tuo
benessere.
Imparerai come
importante
condizioni
positive versoutilizzare
sensazioniinmodo per latrasformare
ditrasformazione
piacevoli
dinamico, visualizzazione
la erealizzazione
creando
della tuadelconrealtà.ÈVAKEobiettivo
lenostro
leemozioni
immagini pernegativein
attivare
un passomolto
mentalile
finale,
utilizzarelavisualizzazione ogni giorno per costruirela migliore
immaginedinoistessiecrearelanostramigliorerealtà.
VisualizzazioneVAKEdiuncambiamento
atmosferico
In questa visualizzazione ti concentrerai sui cambiamenti
atmosfericiesulleemozionicheti suscitano.
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Visualizzati,inprimapersona,suunprato.Prendiconfidenzacon
questopratoguardandotiintornoa
checonosci: prima focalizzati sugliteeaspetti
utilizzandoglistrumenti
visivi osservando
l’ambiente intornoa te, il prato in tutta lasua pienezza visiva e
cromatica;concentratipoisugliaspettiauditivirestandoinascolto
Nonimportapiùchevisualizziisuoni(quelloèstatounesercizio
dell’ambienteincuititroviedeisuonidiquell’ambiente.
suonidurantelavisualizzazione),ciòcheimportaadessoèchecrei
propedeutico allosviluppodella tua capacitàdi concentrarti sui
larealtà completa della tua visualizzazione con tutte le sfere
sensoriali.
tRestainascolto,sedutosuquestoprato,deisuoniedeirumoriche
i circondano:seèilpratodiunparcocittadinopotrestisentirei
degli uccelli,ilvociare l
frusciodellefoglietrag
deipassanti
prato
suonidellanatura.
solitarioe ilrombo l i alberi,i
immerso diinmotori l cinguettio
un boscoin lontananza;se
potresti sentireinveceè
soltantoiun
ticircondano e, seriesci,provaapercepirneancheilsapore.
Concentratiorasuglielementiolfattivi:concentratisugliodoriche
l’erba
Concentratipoisuglielementie piedilenudisensazionit
pratoeconcentratisullesensazionicheprovida
haifisicoepercettivo(sentii
sceltodi
può esserebagnata at unili:puntodivista
camminare lapesodeituoipiedisull’erba,oppurese
oppure asciutta,
senti fredda
l’erba sotto
camminanel
o tiepida…).
i piedi;
Percepisciancheilventosultuoviso,sec’èvento,oppureilcalore
Sdraiati ora su quel prato e osserva il cielo. Visualizza un cielo
delsolesullatuafaccia,ecosìvia.
dipienaprimavera,tersa,conilsolegiallodelprimomattinoche
mattutino:il soleèappenasortoeilcieloèlimpido.Èunagiornatagli
mente,
nuvole.Restaacontemplarequestocieloazzurroconl’occhiodella
siirraggiainunlimpidocieloazzurrocompletamentesgombrodi
ascolta isuoniche solcano quel cielo azzurro, odora
corposull’erba.Sentii la sensazionedeltuo
sull’emozionepositivachequestomomentot’infonde.
odori,iprofumidell’aria,epercepiscisempre
diquestolimpidomattinodisoletiaccarezzalegoteeconcentrati
guanceesullepartinudedeltuocorpo,senticomelafrescabrezza
l caloredelprimomattinosuglizigomiele
Provaaprovaa
colore, dareunatoccareforma eaa questasentireemozione,
la provaadidarlequestaun
consistenza
Cerca
emozione.Èmorbida?Èliscia?Ècalda,tiepida,fresca?
di capiredove sentiquesta sensazione nel tuo corpo e,
quando
Iniziaa l’hairespirare
localizzata,concentrati
attraversola partesu delquellacorpoparteincui del corpo.
senti
l’emozione positiva. Inspirando porta tutta l’energia versoda
quell’emozione,espirandolasciausciretuttal’energiapositiva
quell’emozione,
lasciacheirradii irradiala in tuttoiltuo corpo, e dal tuo corpo
Orail cielocambiacolore.Daazzurrorapidamentediventagrigio.
l mondointerointornoate.
Alcune nuvole scure coprono il sole e diffondonoil colore
metallicodelcielonuvolosocaricodipioggiasututtoiltuocampo
visivo.
lontananzaOsserva
attraverso
pianpiano vannoiraggi
ilampi
lenubi
senti unbianchibianchi
grigie,
a tuono,
ricoprire tuttodelil sempre
guarda
siqualche
fanno solel cielochebiancotra
bianco,poigrigio,poisemprepiùscuro.Concentratisuisuoni:in
anticipa, movimento
ilampo piùe loancora
delle penetrano
le nubi
rapidie i tuonilo
rendonoprima
nuvoleche
semprepiùsiviciniesemprepiùf
sentischiaffeggiartii
Concentrati sull’emozione
l viso. che ti comunicano
orti. Sialzaunventofreddo,lo
questo momento e
questocambiamentoatmosferico.
Seprecedentedellavisualizzazione:provaadareunaformaaquesta
l’emozioneè positiva,ripeti quello che hai fatto nella fasela
emozione,provaadarleuncolore,provaatoccareeasentire
tiepida, fresca?di questa
consistenza Cerca dicapire
emozione.Èdovemorbida?
sentiquestaÈliscia?
sensazione
È calda,nel
quell’emozione,espirandolasciausciretuttal’energiapositivada
quella
tuo corpoe,
corpoincuisentil’emozionepositiva.Iniziaarespirareattraverso
parte quando
del corpo.l’haiInspirando
localizzata,portatutta
concentrati l’energia
sullapartedel
verso
quell’emozione, irradiala intuttoil
lasciacheirradiilmondo intero intornotuocorpo, e daltuo corpole
ate.Puoiintrecciare
maniepoggiarlesuquellapartedelcorpo,oppuresemplicemente
Sel’emozioneè
respirareattraversoquellapartedelcorpo,èindifferente.
negativa,concentratisulla partedelcorpoincui
sentiquell’emozionenegativaeattraversolarespirazionerilascia
ognitensione finoa quando quell’emozione negativa non si è
completamentedissolta.
Questopassaggio
visualizzazione, è moltoimportante: non
parte del corpoproviun’emozionenegativaelalocalizziinuna appena,
agisci immediatamente per ripulirla ed durante la
eliminarla.
capacità Quando inveceemozionale, provi un’emozione
concentratiecentratisudiessa,penetrainessacontuttalatua
quell’emozionepositivaattraversolarespirazione.
divisualizzazione e assorbi semprepiù positiva
apiovere. diuna
inlontananza,eirumori
piùlontani
piovonosulviso.Ascolta
Inizia
pioggia.Sitratta
pesanti goccequandola
dipioggia. ideipioggia
lOsserva
Resta pioggiabattente,
sdraiato della diungoccee
sullentamente
suonotuoninelcielo,primafortipoisempre
questeprato
pioggia,siainvicinanzache
e osservail
inizia cometidila
temporalecarico
guardaa rallentare
cieloe
d’intensità.Odoral’ariacaricadipioggia. sull’erbabagnata.Sentii
Concentratisultuocorpoancorasdraiato
allasulle
rivolid’acqua
pelle.
guance,Concentrati
sulchecollo.Senti
scendono
ancoradaiituoisull’emozione,
capellivestitisullafronte,
zuppilocalizzala
chesisugliocchi,
attaccano
inuna
lapartedeltuocorpo:seènegativaripuliscilaconlarespirazione, il tuocorpo e poise
respirazione irradiadi quell’emozione tuttodi percepirla,poicon
tuttoilmondointornoate.
èpositivadalleunaformaecercaditoccarla,
Lapioggiaseneva,i
soledel tardo l solefadinuovocapolinotralenuvole.Èi
pomeriggio,è l’imbrunire. Ilcielo inizia a l
tingersi
deicolorideltramontoeafarsileggermentepiùscuro.Osservail
cielo azzurro, nuovamente azzurro, colorato dei colori del
tramontoe dellevarie sfumature cromatiche che l’imbrunire
regala.Ancoraconcentratisuisuonichesonointornoate,isuoni
dell’imbrunire. Odoral’aria dell’imbrunire e sentisempreil tuoi
corpoimmersonelprato.Concentratiancorasull’emozionechet
dàquel momentoe
Oraènotte.Osservai sulla frescae
quell’emozioneutilizzandolarespirazione.
luminosi.È una seral cielostellato,i
d’estate, partedel
l buiotersa.blucorporicopertodipuntini
Riesciain cuivederesentile
forme dell’Orsa Maggiore e dell’Orsa Minore. Alcuni punti nel
cielosonopiùluminosi,sonoipianeti.Guardabeneilcielostellato
dellaLuna.
suoni
concentrati
Luna,
dando ènuova
unaSieditinotte,
Osservane
sulleLuna
formasull’erba
soffermati
sensazioni
piena,
e nuovi
i dettaglichedicromatici.
elelucichelopunteggiano.Làdoveprimac’erailSoleorasorgela
sdraiato.della egrande,
guarda
sucolori cheessi,
queliall prato
cieloirradia
poimomento
illuminatodalla
eodoranei
Cercadi
alla pratoin
suati ascoltarei
tenueluce
profumie
comunica
cuilucesei

precedenza.lastessa tecnica di respirazione che hai utilizzatoin


applicando
Resta in questa visualizzazione fino a quando non ti senti
completamenterilassato.
Innotevolepassoinavanti:nonsolohaiunitoeintegratoletecniche
questa importante visualizzazione hai compiuto un nuovo,
visualizzazione che hai imparato in precedenza in una
dicostruzionenarrativapiùampiaecompleta,trasformandolarealtà
attraversolatuaazionediretta,mahaiancheimparatoacentrarti
sulleemozionipositiveearipuliresubitoquellenegative.
VisualizzazioneVAKEdiun’esperienzafelice
Ciòcheciinteressaprima di tutto,naturalmente,sonoleemozioni
positive. Quelle emozioni positivechesisono così fortemente
impressenellatuamente,cosìprofondamenteradicateintechese
risvegliateriattivanotutti i meccanismi benefici
intuttiisensi:insegnaacomprenderechenonèveroche“lecose
Imparareariattivareleemozionipositiveèunastrategiavincente
biochimicoepsicologico. ditipo psichico,
dentro di teechemae,tuhaiinogni
belleduranopoco”
riattivarleeriviverle momento la possibilitàdi
cheinvecelecosebellerestanopersempre
questeemozioni ti danno.rivivendole,digoderedituttiibeneficiche
Èunastrategiavincente ancheperi l benesseree
immettononeltuocorpoglistessibeneficifisiologici.
sistema
perché,comesai,nelmomentoincuiattiviemozionipositiveiltuo
psichico attiva tutti quei meccanismi biochimiciche i l rilassamento
Emozione positiva inmaaltresignificaanche,
atteggiamentopositivo parole nonper esempio,pressione
significa soltanto
sanguignaequilibrata,digestionefunzionante,pulsazionecardiaca
nellanorma, una saluteeunaqualità della
Ilprossimoesercizio
avanti: visualizzandoti serve per compierefelicevitamigliori.
rivivendoquell’esperienzaconl’occhiodellamente,comprenderai
un’esperienza un cheulteriorehai passo
vissuto,in
efaraiesperienzadicome,nelladimensionedell’esperienzaedella
realtàpsichica,i
Comeapprenderaipiùdettagliatamente
l tempononesiste. nell’ultimapartediquesto
metodo,iltempoèessenzialmenteun’esperienzapsicologicaenon
soggetti
un’esperienza la parte deputatapartecosciente,
dellanostramentechecifarendereconsapevolidinoistessicome
pensanti,psichica.Èlanostra allanostra “autobiografia
laparte cioè
narrativa”,
lineare, che alla– fondamentale–costruzionedellanostraidentità
distingue tra passato, presentee futuro. Perquanto
riguardalestrutturefisiche,subatomiche,della
le strutturepiù profonde, subconscie, della realtà,cosìcome
pertempononesiste. nostra mente, il
di un’esperienza felice non significa perciò
semplicementeilricordopiacevolediqualcosachenonesistepiù:
Rievocazione
sitratta dellamolto
visualizzazione
L’esercizioè riattivazione
presentedentrodinoi. l’oggettodelperché
VAKE:semplice presentetiriproponela
di felicità cheprecedente
è sempre
tuapersonaleesperienzafelice.
Quelloche ti chiedodi fareèdi della visualizzazione è però una
rievocare attraversola
visualizzazione
narrativamente, una
come passata esperienzaprecedente
haifattonella feliceedivisualizzazione
ripercorrerla
VAKE sul cambiamento
attraversol’occhiodellamente.atmosferico, rivivendo la tua esperienza
Procedi mantenendo le fasi che conosci: inizia prima dallafase
visiva,proseguiconlafaseauditiva,conlafasekinestesicaeinfine
conquellaemozionale.
dellatuahaiilgiorno
L’oggetto trovatodellail tuotuapuòposto
visualizzazione
felice:unavacanza,ilgiornoincuit
cuiseidiventatopadreoseidiventatamadre,
vittoria
annunciatounavanzamentodicarriera,ecosìvia.
giorno incui
sportiva, esserequalsiasiesperienza
ilaurea delun belviaggio,una
seiinnamorato,ilgiornoin
dio lavoro tuoodiploma,il
ti hanno
Suggerimentiutili perripassoeapprofondimento
12.Non
. Quandotfocalizzarti
i focalizzisullapartevisivalavorasuidettaglivisivi.
superladettaglirievocazionedelleemozionipositive.
generici ma esclusivamente
3.Non
dettaglivisiviu
essere maitiligenerico nellavisualizzazione: sevisualizzisui
unvisualizza
gruppo gdili persone,
oggetti contale. Sevisualizziundoveambiente,
di quell’ambientee sono
posizionati.
4.Anche Evita semprele
visualizzazioniilpiùpossibilespecifiche. generalizzazioni
quandopassiallafase auditiva concentratisui suoni ecrea
cheti infondono
olfattiva e emozioniSe riattivi
gustativa. positive.il Stessa
ricordo cosadi perunalefestafasi
5. concentrati sugliodorie sui saporiche piùti hanno dato
Usalasferatattileeimovimentideltuocorponellospazio
felicitàehannorisvegliatointeemozionipositive.
conlo stesso
positive: tocca obiettivo
altrepersone di risvegliare
in modo unicamente
gioioso, emozioni
abbraccia,
bacia, accarezza,
adagiata su un oppureilcorpo
cuscino, senti laal tuasole nucasu unadolcemente
spiaggia,
pacche
eccetera. sulle spalle o strette di mano di complimenti,
digioiapiùtutte?edi Quando
èquella cheprovisiano
piùimportante istintivamente
sull’emozione allouna.tprincipale
i viene
6.Quandoticoncentrisullasferaemozionalepuòsuccedereche
leemozioni
concentrarti
esempio
rilassamento.Qualetraquesteemozioniè l’haidatempo
stesso
Ti consigliodi
identificata
considerarecome utilizzalala
e lapiùpiùforte?Quale
tranquillitàe
identificaree
intensa.Per

come “emozione primaria”, che in un


“rappresenti”tuttelealtre,elavoraesclusivamentesuquella. certo senso
Questoèilmodopiù
l’obiettivo. veloceepiùsempliceperraggiungere
strategia molto vieta,
Nulla t i efficace,naturalmente,
7.Unarassegnatutteletueemozionieviverlesingolarmente. di passarein
una voltacompletata la
8.Un’altra
visualizzazione,èquelladiripeterlapiùvolte,soprattuttonei
momentidistress.
strategia
lasciare
comunicato chequelle molto efficacele dicentrarti
la visualizzazione,
stress, dirievocare soltanto
emozioni è quella,positive
emozioni neisudilemomenti
sostituiscano emozionidi
esseedi
chetiha
negative.lo conoscigià:
effetti Uno stratagemma molto utileper
nelmomento incuihai potenziarne
rievocato glila
sensazione positivaprincipale, intreccia le manieportale
sulla
espirapartedel corpofinodovea quandonon
lentamente senti l’emozione.
senti Poileinspira
che ed
emozioni
positivesostituisconoquellenegativeneltuocorpo.
VisualizzazioneVAKEperi l rilassamento
Mentre eseguivi questa visualizzazione probabilmente avrai
degliobiettivi,nonsecondari,dellavisualizzazione.Conquelloche
potentivisualizzazioniperi
haiappresofinquihaituttiglistrumentipercreareautonomee
sentitounprofondosensodirilassamento.Ilrilassamentoèuno
l rilassamento.
Tiinvito acreare da te le tue visualizzazionie mi limitoqui a
indicartiideeesuggerimenti.
Percreare letue visualizzazioni
chetuabbiabenchiarig l i per il rilassamentomi interessa
ingredientiprincipali:
1.Visualizzaimmaginipositive;
2.Soffermati sui dettagli di rilassamento che ti evocano quelle
immagini;
3.Concentratisull’interasferaVAKEpositiva;
4.Assorbiilpiùpossibilel’emozionepositivadellavisualizzazione.
Puoilavoraresuvisualizzazionidirilassamentointantimodi.Puoi
sullavisualizzazionediun’immaginerilassante.Comel’acqua.Poi
iniziarelavorandosuun“dettaglio”.Peresempiopuoiconcentrarti
“atmosferici”chetiinfondonosensazionipositive.
fareun’intera visualizzazionesull’acqua osu altri elementi
Puoifarevisualizzazionisuglianimalielepiante.Isolal’immagine
un animalechetidàgioia(il tuocaneoil tuogatto per esempio)
diodiunapiantaodiunfiorechetiispiranounparticolaresensodi
calma.Focalizzatisempresuidettaglivisivichetirilassano,efailo
stesso
foglie peri
diunadettagliauditivi
pianta…) e quelli(le fusadeltuogatto,ilsuono
kinestesici, soffermandotidellein
particolare,siaperglianimalicheperlepiante,suidettaglitat ili:
accarezzal’animaleolapiantaeassorbitutteleemozionipositive
Quandotisei allenatoa sufficienza etisenti preparato,passa a
chequeigestititrasmettono.
visualizzazioni
mareo
imparato. piùcomplete une narrative,
la campagna),ounabellagiornata
Puoivisualizzare ambientedicomequelle chehai
naturale(montagna,
Un’altra visualizzazione molto efficace per shopping,olacena
conituoipiattieituoivinipreferiti,ecosìvia. il rilassamento è
visualizzaredirettamentelapartedelcorpodovesentitensionee
dirilassare progressivamente
stressata,conlavisualizzazioneeconi e volontariamente quella parte
avanzato, che completa questo primol respiro.
Quest’ultimoesempiocioffrelospuntoperunaltroeserciziopiù
livello di pratica della
visualizzazione.
VisualizzazioneVAKEdegliorganidelcorpo
Inquest’ultimoeserciziot
tuocorpo,e
Perchésitrattadiunesercizio
“trasformarlo”insensopositivo. essocondilevisualizzareunorganodel
diagire su dii propongo tecnicheche conosci per
piùavanzatodituttiiprecedenti?
Perchéadifferenzadiquantohaivisualizzatofinqui,nonhaimai
Tuttele
avutounaconoscenzadiretta,visiva,diunorganodeltuocorpo.
visualizzazionichehaifattofin quiriguardavanooggetti
edNessunodi
esperienzereali,
noi invece ben conosciute
hamaiavuto da late edallatua
possibilità di mente.
vedere
“realmente” unsuo organo.
Abenpensarci,granpartedinoistessicirestaoscuraallanostra
vistapertuttalavita.Possiamosìavereun’ideadicomesiafattoin
senso astrattodisegniogni anatomici,
illustrazioni, organo delmodelli
nostro3D,corpoperò basandoci
restano tuttesu
rappresentazioni “ideali”, proiezioni grafiche della forma di un
Altreesperienze“visive”deinostriorganilefacciamocongliesami
organo.
clinici
Anche inspecialistici.
grafiche questocasoRadiografie,
degliorgani, ecografie,attraverso
peròdi“traduzioni”
sitrattasempre diendoscopie,Tac…
rappresentazioni
strumentidi
attraversoedigli diagnosi
analisi strumenti e equindi
gli esse stesse
algoritmi dei divisualizzazioni,
computer, dei nostri
Una
organi.
averla,visione
direi anzichein
diretta dei nostri organi interniè molto difficile
praticamenteimpossibile.questa fase dell’evoluzione tecnologicaè
Con lavisualizzazione
letteralmente di un aorgano
crearedelil tuocorpoorgano.
utilizzarequellacheèlafunzioneprincipaledellavisualizzazione,
etecnicamente perciòInizieraia
inizierai
tuaimmaginazione e attivandoma tuttela le tue risorse psichiche,
lasuaessenzacreativa:costruirai,attraversolatuaconoscenzaela
razionaliecreative,un’immaginerealedeltuoorganochenonsarà
solo una rappresentazione vera realtà di cui farai
esperienza.
Visualizzare in modo VAKE un organo del corpo significaperciò
conoscerenellasuarealtàiltuoorganoefareesperienzadiessoin
Unabellasfidanonèvero?
modocompletopurnonavendonemaifattaesperienza“reale”.
Comeesempioutilizzeròil cuore.
Cominciamoallora.
tecnica della visualizzazione non cambia, cambiadellaperò
Lasignificativamenteilcontenutodellavisualizzazione,perchétutto
quellochevisualizzièqualcosachecostruisciconl’occhio tua
mente.Miriferiscosiaallaformadelcuoresiaallesuefunzioni.A
meno
pochissime
forsecheècostituitodiventricoli,cheilritmocardiacohaduef
chetuo nessuna
non siaun
nozionemedico
in meritospecialista,
al cuore. Potrai
infatti,sapere
avraiasi,
una sistolicae
prende ilsangue unae loporta
diastolica.neiSaiforse
polmoni cheil
edai cuore,
polmoni pompando,
riceveil
sanguedepuratoelorimetteincircolo,potraiconoscerequalcosa
dellearterie,delcolesterolooaltromamoltoprobabilmentenon
avrai una perfetta
fisiologicadel competenza tecnicasull’intera funzionalità
cuoreesulsuoesattocollocamentodaunpuntodi
Bene,non èassolutamentenecessariochetuabbia alcun tipodi
vistaanatomico.
checonta
Quelchecontaè che latuconcentri
competenzaè tecnica tuacentraturasulla tua visualizzazione,quel
perchéletue visualizzazioni sianoefficaci.
emozionalenellevisualizzazioni.tutta la tua energia psichicaed
descrivere
infondergli
Ricordasemprecheiltuoobiettivononèsemplicementequellodi
l’organo
lamiglioremasalute
quellopossibile.Lo
di ripulirlofaraida ogniattraversoi
stressetuoidi
strumenti mentali: creerai il tuo cuore perfetto attraversola tua
visualizzazione.
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Visualizza il tuo cuore nella sua forma ideale, perfettamente
funzionante,dalcolorerossointenso,edaidettaglidipienasalute.
Osservaloinformatridimensionale.Ruotaloeguardalodatuttii
salute
esempio,del oripuliscile
eccetera), (pauradellao colesterolo
tuodellacuoretachicardia,
puntidivistachetisonopossibili.Seprovistressopaura
attraverso visualizzazione
dellapressione perlaper
troppoe sanguigna,
ilalto,respiro,
inspirando (cioè energizzando) lo stress ed espirandolo (cioè
rilasciandolo), poi osservail tuo muscolocardiaco
anatomichechelocompongono(ventricoli,vene,arterie,eccetera)
completamenteripuliteeliberedaqualsiasitipodiproblema. Se e le parti
sentiilcuorebatterevelocementerallentaloconlavisualizzazione
elarespirazione.
Visualizzai
Passa alla fasel tuocuoreinperfettasalute.
auditiva: senti il battitoquietoe sonoro del tuo
cuoreche sidiffonde intutto l’ambientedel tuo corpo,
perfettamentetranquillo,perfettamenteregolare,conunritmoche
porta
funziona benessereequiete
perfettamente atutto
perché quello
i l che ècuoreintorno.funziona
tuo Tutto
perfettamente.
prenderlo
Passa allafase
cuore. Immagina
per lekinestesica.
manidi toccarlo
e di palparlo.Percepiscinela
Prendicondelicatamente
tranquillità einsicurezza,di
manoiltuo
consistenza.
movimenti
com’è
muscolo
Comprimilo elastico
deldelicati
eallungalo, matirandolo
cuoreetonico.decisicome
Visualizza
checome
fosseconferiscono
proprio
unase fossepallamentre
sempre
undi gomma,senti
elastico,con
allunghiil
maggiore
elasticitàetonicitàaltuomuscolo.
Tieni oranelleiltuotuemaniel’energiache
cresce cuore tra le tue mani. gli infondonoletuemani.
Senti la sua energiache
Riportai
etuocuore. l cuorenellasuacollocazionenaturale,alcentrodelpetto,
concentrati adesso iltuocuore
sull’emozioneincamera che ilcuoreechedistribuisce
ti faeportarlesul
provare.
Setuttoiltuocorpo.Sevuoipuoiintrecciarelemani
l’emozioneèpositivaimmaginadirespirareattraversoi
sentire l’energiache l cuoreediSein
l’emozione è negativa visualizza il tuo cuore che a ogni
inspirazioneincameratuttolostressnegativoeaogniespirazione
seneliberamandandolofuoridasé.Continuanellarespirazione
finoaquandonontisenticompletamenteinpaceconiltuocuore, da
senticheèperfettamentesanoerilassatoeche
rilassamentocheavvolgetuttoiltuocorpo. essoemanaun
Puoi
utile eseguire
iniziare questa visualizzazione
dagliorgani che più t isuogniorgano delcorpo.È
Èespanderelavisualizzazioneatuttiglia
importante,lo ripeto,che non tipreoccupi ltri. in alcunpoimodovia viadi
danno stress e
averecompetenze
visualizzazioneinnescaunprocesso di creazioneimmaginativae
mediche sull’organo,perché latua
iltuoobiettivoèlatrasformazionediqualunquetipodiemozione
corpoe
Esegui
negativainemozionepositiva.
questa
verificasevisualizzazione
netrai beneficio,
unao piùsesiriduce
volte suiiltuo stress nel
vari organidel
confronto di alcuni organi
beneficiointerminidisalute. e se quegli stessi organi ne traggono
Conquesta visualizzazione hai fatto la tua prima visualizzazione
creativaditrasformazionedellarealtà.
Complimenti!
LIVELLO2
VISUALIZZAZIONECREATIVA
Lezione6
Visualizzazioneecreatività
Immaginadiesseresu
chilometri al un trenocheviaggiaallavelocitàdi30.000
secondo.Seialcentro diun vagonelungo20metri.
Inmanohaiduetorceelettriche.Puntaunatorciaversol’estremità
delvagone nel sensoindidirezione
marcia contraria
e l’altra altorciasensodiversomarcia.
l’altra
estremità delvagone
Accendileduetorcecontemporaneamente.Osservacomelaluce
delleduetorcepercorre10metriinentrambeledirezioniegiunge
simultaneamente
identico. alle due estremità del vagone in un tempo
Immagina
vagone ora di osservare
davanti ina te,cuie vengono i l
da treno
le da
due fuori,
di guardareaccese questo punto di vederlo
torce elettriche.
di vista esternoil correre
Osserva
come, poiché tuvedi i l treno in movimento, ilraggio di luce
emesso dalladelvagone
l’estremità torcia nelpiùsensovelocemente,
di marciadel treno diraggiunge
esattamente 0,0303
microsecondi,diquantofacciailraggiodellatorciapuntatoverso
l’estremitàopposta.
Tisembradifficileimmaginaretuttoquesto?Loèpermolti.Quello
cheti horiassunto èinfatti l’esperimento
siè mentale compiuto
i l da
Esperimento mentale che rivelato esatto con calcolo
AlbertEinsteinchelohaportatoaidearelateoriadellarelatività.
Einstein, in altre parole, prima ha visualizzato la sua teoria, poi
matematico.
l’hadimostratamatematicamente.
Percrearla,l’haimmaginata.Perimmaginarla,l’havisualizzata.
Esperimentimentali
Molte delle teorie scientifiche chesisono rivelate esatte eche
hannofattoèlaprogredire
esempio
esperimento mentale
macchina laciviltàumanasibasano
di Turing, esperimentoUn mentale
(Gedankenexperiment). sulaltroclassico
cosiddetto
dello
perTiAlaninvitoascopriregliesperimentimentalicercandoin
artificiale.
Internet
scienziato
sperimentatoriarrivavano. un’ideagraziechiaraal qualeideòla
fartiTuring, del grado di prima
dettaglioaintelligenza
cui gli
Machecos’èl’esperimentomentale?C’èunerrorefondamentale,a
mioparere, nella trattazione canonica dell’argomento.La nostra
cultura concettuale, basata essenzialmente sulla logica,
sull’elaborazionerazionaleesullaparola,consideral’esperimento
mentale unesperimento,
essenzialmente teorico, appunto,svincolato
astratto, concettuale.da ogniUn esperimento
connessione
conilreale,acuisololasperimentazionedilaboratoriooilcalcolo
matematicopossonogarantireformadirealtà.
Ma l’esperimento
concettuale. mentale mentale
L’esperimento è moltoaltropiù nondi un’astrazione
è cheuna
visualizzazione.
pensiero
risorsementali L’esperimento
logico cheusiamonella
e razionale ecreando mentale
attraversol’utilizzocreativodell’immaginazione. recluta
visualizzazione eutilizza
nuoveideeoltrepassando tutte leil
enuoverealtà
Realtàdell’immaginazione
Macosasignificautilizzocreativodell’immaginazione?
Siamo
razionaleabituati
edi anonconsiderare
scientifico,la creatività come qualcosaunadipuranon
ainterpretarlacome
scintillad’ispirazionechesiriferisceaunmisteriosoquidcreativo
Questoèvero, masolo in parte. Essenzialmente, ed
eimmaginativopropriodell’essereumano.
etimologicamente,creativitàesprimeunattocreativo.Creatività
significaprimadi tuttocreazione,cioè
che cosacrea azione
convenzioneècosìchiamatoperindicare lalalegge
qualcosachenonesiste?Larelatività,ovveroquelsistemacheper
Tisei
cheprimanonc’era.
mai domandato chefisicasecondola
creatività?creaqualcosa
Essa crea
quale lo spazio-tempo nonèfisso ma relativo, esisteva o non
esistevaprimadellasuateorizzazione?
VanGoghdicevadisognarelecoseepoididipingerequelsogno.
Checosa dipingeva Vanesisteva?Gogh?Oppure
Qualcosaesprimeva, che non conosceva,
qualcosa che
l’immaginazione non
creativa, attraverso la sua azione attraverso
creativa,
creatrice, informa
presente, una realtàlatente
potenziale,nella unarealtàrealtàstessa?In
già potenzialmente
altre parole,
creavaqualcosadalnullaodavavitaa
dellarealtà? una condizionepotenziale
Questotipodidomandeciconduce nel
ledellavisualizzazione:attraversolavisualizzazione cuoredell’immensopotere
risorsepiù profonde della nostra mente,del nostro noiutilizziamo
pensiero,
della nostraemozionale,
profondità memoria, dellale elaboriamo
nostra conoscenza
attraverso edella
processinostranon
consci,
razionalie creiamo
ononcompletamente
unanuova realtàcheè razionali, benché ilfruttoperfettamente
dellanostra
Questaèanche,amioparere,l’essenzadel processodiispirazione.
complessa,personale,unicaelaborazione.
Genevieve
mentale Behrend
overso [4]così
l’interno. I l definisce
poteredi la visualizzazione:
creare lavitache “Visione
prende
particolare forma. L’atto
l’immaginediogniideapensata.” di produrre nellavostra mente
Laimmaginaosimula,macrealarealtà.
visualizzazione è sempre un potere creativo che non soltanto
Lavisualizzazioneèlostrumentochecipermettedimodellare la
Ilpoteredicrearelarealtàèpatrimoniodiognunodinoi.
realtàchecreiamonellanostraparticolareeunicaforma.
Nullacreanulladalnulla
un articolo pubblicato Naturela tendenzafondamentaledel
dellaconoscenzaedell’associazioneconimmaginipassate.
nostrocervellosia
In2013[5]benevienedescrittocome
quelladisucostruire nuove
Neuroscience
immaginisulla dell’ottobre
base
Accadeessenzialmentequesto:inunaprimafaseilnostrocervello
nonriconosceunanovitàenerestaperturbatootendeascartarla;
poiavviene
elaborazione un processo
della nuova attraverso
immagine iloquale
della viènuovaunail esperienza
continua
attraverso immagini, conoscenze ed esperienze passate,fino
quandolanuovaimmaginenondiventafamiliaree
riconoscelanovità. cervellonea
Analogamente
tendesempre accade nel processo creativo: il nostro cervello
acostruirequalcosadinuovosullabasediciòche
giàelaborazionilogicheerazionali,emozioni,comeilmaterialesucui
conosce. Utilizza cioèinformazioni, conoscenze, memoria,
plasmare qualcosa dicompletamente nuovo. In altriterminiin
utilizzalarealtàcomematerialeplasticopercrearenuoverealtà,
Nullasicrea
eri-creazione.
uncontinuoprocessodiapprendimentoecreazione,co-creazione
realtàarealtà. dal nulla: i l processo creativo avviene sempre da
Siparte daunarealtàconosciuta(a
razionaleed livelloconscio e subconscio,
primanonesistevamachepoggiasuunaprecedenterealtà.realtà, che
emozionale) e si crea sempre una nuova
avviene
dalla
Non cirealtà.Il
troviamo mai di difronteaun
sempreprocesso
nellarealtà,creazione èprocesso
un processo
astratto,mentaleche
separato
realtàeripartedallarealtà. che parte dalla realtà, arriva alla
Tuttoèsemprereale.
Visualizzazionechecrea
Conquestocomprendiamoduecoseessenziali:
1. Lavisualizzazioneèsempreunprocessocreativo,conscioma
nonrazionale;
2.Prima
immaginimentali.
didiventare realtà le cose che vengono createsono
Partiamodalprimopunto,cheormai t i
è unprocesso razionale benché èchiaro:lavisualizzazione
sia un processo conscio.
nonQuestosignificachelavisualizzazioneè“qualcosa”dipiùpotente
dellamenterazionaleedelpensierologico.Loprecedeeg
leconquelmisterocreativochechiamiamoispirazione.Èunafacoltà
condizioni. Essa è una facoltàin contatto con“qualcosa” li dettadi
precedenteepiùpotentedelpensierorazionale,èlafacoltàcheci
metteinconnessione,piùdimoltealtre,forsepiùdituttelealtre,
cheha lacapacità di elaborare giungonochiariallacoscienzae
quantitàdidatichenonsempre inmaniera creativa un’enorme
processorazionale,
checi
anzinellapermettono
maggiorpartequelnon riusciremmo
“salto”
deicasi,ilprocedimentorazionale
creativoche,
a compiere.utilizzando
Molto spesso,
soloil
èun
effetto,nonunacausadiquelsaltocreativoel’elaborazionelogica
scoperte,
si configurale ispirazione.
misteriosa piùcomegrandila conferma
invenzioni,
È così dicheprocedono
lequelsalto
più grandicompiuto
operecreative
lepiùgrandi
con lae
artistiche: attraversoechemolto
un’elaborazionesubconsciadelle
conoscenze
unsalto inaspettato
precedenti un’accumulazione
fafareilspesso
medesime
passoinavanti di conoscenze,
none poi,all’improvviso,
determinato dalle
Con lavisualizzazione
permettel’avanzamento,lascoperta,lacreazione.
Einstein
relativitàfeceesattamentequesto:partì
quandocreò l’esperimento da
facciamo esattamente auspicato
mentaleconoscenzecheavevae
dellateoria
questo, Albert e
della
attraverso la visualizzazioneelaborò,grazieall’incubazione
patrimoniodiconoscenzee all’elaborazionesubconsciadiquesta del suo
patrimonio,informacreativa(nonrazionale)quelleinformazioni
egiunse allarazionaliconoscenza e allaper dare
creazione della teoria della
strumenti
relatività attraverso della calcolo
visualizzazione. dimostrazionedi
Dopodiché utilizzògli
quella
visualizzazione. Con l’esperimento mentale
soltanto“immaginato”o“simulato”,avevaletteralmentecreato la
realtàdellasuateoria. Einstein non aveva
Perquestoèdifficilepermolti
fattoche
conoscenzedi
Einsteinaveva
il trenocuiimmaginato di
viaggiasseavelocità
era perfettamente noiimmaginarequellocheAlbert
checorrispondeaundecimodellavelocitàdellaluce,olamisura
avevavisualizzato.Lasuavisualizzazioneriguardavaunsistemadi
e visualizzareesattamente
consapevole,
di30.000kmperalesempio
quelloche
secondo,il
deimicrosecondi,chedistinguonolavelocitàdeiduefascidiluce:
rallentato di 1000secondimentre per lamaggior partedil tempo
perEinsteineraprobabilmentemoltofacilevisualizzarei noiè
e quindidisponeva di unsistema di risorse mentali molto
quasiimpossibile,perchéEinsteinavevaunaperfettaconoscenza
specifico evastoin
attraverso la merito allavorosperimentò,
visualizzazione teorico sul tempo,
predisseperciòed
essenzialmentecreòquellecondizionidirealtàcheglipermiserodi
Possiamo
“vedere”larealtàteoricachevolevadimostrare.
tentòprimadigiungereaquellorisolutivo:come
ipotizzare i diversi esperimenti mentali che Einstein
lui, attraversola
possibilie sceglierequellichesonopiùefficaciocherealizzanoi
visualizzazione possiamo sperimentare diversi scenari direaltàl
ogni ambito professionaleper esplorare e sperimentare scelte e
Cosìintesa,lavisualizzazionediventamoltoutile,peresempio,in
nostroobiettivo.
soluzioni
profonda, efficaci,
piùricca pere piùutilizzarecioè
preziosa quellacheè
del business la come
così risorsadellapiù
creatività:il pensiero.
Visualizzazioniacomputer
Ilsecondo punto è affascinante quanto il primo. Ormaihai ben
chiarocheprimadiesserereali,lecosesonoimmaginimentali.
Secipensi,latecnologiapiùavanzataattestaquantofinquidetto.
Possiamo esettori che(dallele visualizzazioni,
diredisimulazione, oggi, sonopermettono,in
computer
strumenti
numerosi isofisticati cioè didianticipazione,
strumenti
simulazioni dellaverierealtà.I
medico-chirurgichea
simulazione propri
quelle
meteorologiche,dai
simulazionidi sperimentazionisistemi di simulazioni
dinuovi materiali) di anticipare,alle
per pilotidiaerei
simulandola,larealtàconlacreazionedisofisticateimmagini3D
edelaborazionidicalcolo.
Tuttiquestistrumentinonsonoaltrocheformedivisualizzazione.
Iiqualitestanol’efficaciadell’ideaeconduconoallacreazionereale
lvieneresagraficamentedaglistrumentielettronicidisimulazione,
processo iniziada un’idea creata con leimmaginimentaliche
dell’oggetto, dellateoria oalla realepratica dell’esperienza
Potresti
simulata.
obiettarecheglistrumentidisimulazionesonocomputer,
sofisticati di elaborazione concettuale, macchine
cioècheutilizzanocriterirazionali,noncreativioimmaginativi.Questo
strumenti
èveromasoloinparteperchéognimacchinafunzionaseguendo
deiprogrammi e ogniprogramma funziona seguendostrisce di
codice,cioèpreciseistruzioniinserite,progettateepensatedauna
menteumanainvistadiunobiettivo:verificarel’ideaimmaginata.
istruzionidichilohacreato.Inaltritermini,nonèlamacchinaa
lasua capacità di calcoloma il programmasi svolge secondole
Lamacchinanonfaaltrocheaccelerarelasimulazioneattraverso
definirela
masempre simulazione
secondo i secondo
parametri parametri“neutri”
soggettividi o “oggettivi”,
chi haprima
formulatocon
dopol’esperimentomentale,einquelsoftwareavrebbeinseritogli
creatounsoftware
Albert Einstein,l’occhio
se nonfosseprima
dellastatomentel’obiettivo
delnell’epoca
suo esperimento
deicomputer,
daraggiungere.
mentale,
avrebbema
elementi della sua visualizzazione, accelerando l’elaborazione
logico-matematica
procederedaessa. della sua visualizzazione, ma continuandoa
velocità di esecuzione delle idee, dovrebbe corrispondere
Secosìnonfosse,all’evoluzionedellatecnologia,chemoltiplicala
rivoluzionarie come quella di Einstein.
un’analoga accelerazione le teorie
creazioneMadicosìteorienonè:originalie
rivoluzionarie,
rivoluzionarie così
(per esempio come la Apple le innovazioni
di tecnologiche
SteveJobs),nonvengono
daicomputer,vengonodallamenteumana.
Conglistrumentitecnologicis i acceleralamaterializzazionedella
realtà
creatricedellarealtàmateriale.
mentale, manonsi sostituisce la realtàmentalecome
Dall’invisibilealvisibile
Due tecniche meravigliose di Charles Haanel [6] ti fanno
Laprimaèunavisualizzazionechetifacomprenderecomelecose
sperimentareinprimapersonaquantofinquidetto.
dalmondo invisibile
visualizzazione vengonotu che,al visibile
diventiilcreatoredellacosavisibile.
creativa.Sei attraversoinvisibile,
daltuomondo la tua
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Visualizza un albero. Tienil’immagine dell’albero in dalmentemondoper
Oraimmaginadiesseretuacrearel’albero,aportarlo
qualchesecondo,poifallascomparire.
dividono
soledelmattino.
radici
direzioni
penetrano Curanel iltuosemeannaffiandolo.Osservacome
invisibileaquellovisibile.Guardatimentreinseriscii
semedell’alberonellaterra,dovepossaricevereiprimiraggi
emoltiplicano.
nel sottosuolo.terreno,Diventano
Immaginacome similioni.
le espandono
celluleOsservail tuttechefustodellesi
viventilinminuscolo
dell’albero
iniziano mentre cresce
gemmesischiudono,siapronoif
acomparire le prime foglie, e sale verso l ’ a l t o . Si formanoi
iori. compaionole gemme,le rami,
Hai creatodei fioril’albero.nell’aria,l Contemplalo
meravigliosacreazioneche
magnificenza,ascoltai
profumi suonotumentre
haicreato. adesso dolcemente
del ventotrale
la brezza in tutta culla
la suala
foglie,percepiscii
Dallecosealpensiero
La seconda visualizzazione procede in senso inverso e ti fa
comprendere
origineerano
immaginateepensatedaqualcuno.
comelecose
soltanto immagini
visibili, anche
mentalilepiùe forme-pensiero,
complesse, in
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
pilotaggio
lasua
Visualizzaungrandeaereopasseggeri;cercadiosservarlointutta
maestosa
con tuttiicomplessità:
suoi macchinari,
lafusoliera,i sedilile adeipasseggeri,
li, la cabinadii
motori,
dettagliata eccetera. Non
in sensoneltecnico: importa chelatua visualizzazione
soffermatiincuisemplicemente sia
sugli
elementi
un’ideachiaradell’aereo
umano.Sai chedellasuacomplessità modomigliore
conterràmoltissime comecreazione riesci,per
persone, saichedell’ingegnoformarti
decollerà a
300 km/h,saiche sai chegalleggerà
stabilitàeaffidabilità
dell’aria, di legginell’ariapur
complesse fisiche essendopiùl’assoluta
garantiranno pesante
dall’altrapartedelmondo.unmezzoche può portarti in pocheore
Macomehafattoquestoaereoadarrivarefinqui?Esoprattutto,
dadoveèvenuto?
Immagina
hanno
cieli cheammiri.
portatodiricreare,
l’aereoNon procedendo
aimporta
diventarecheaquella
turitroso,
conosca
maestosa
tuttiirealmente
passaggiche
creaturadei
questi
permente
momento
mezzol’aereocerca
delladi procedimenti
pezzo per pezzo,
semplicemente
sua creazione: dii sedili
lamierechevengonomontateecheancoraprimavengonocreate
passaggi: industriali,
procedendo
immaginarli.
cheechevengono
ancora
all’indietro finosonoal
Smontacostruiti,le
primanellatua
progettate
macchinaricondisegnie
chevengono calcolimatematici.
montati, isofisticatissimi
Osservaistrumentidi
complessi
questistrumentiquandovengonocostruiti,conifilichevengono
misurazione di cuiogni velivoloè dotato,eimmagina divedere
collegati,gliimpiantichevengonotestatiesintonizzati,epoivai
ancora
come ilpiùfruttodi
indietro,riunioni
fino aquando
di gruppi immagini
discienziati.quegliGli strumenti
scienziati
realizzanoiprototipi.Risaliancorapiùindietroeimmaginaquei
prototipiinformadiprogetto,eprimaancorainformadiidee,di
Risali
pensiericreatidamentiintelligenti.
l’aereoindietro
non erafinoaltroalpensiero
cheunpensiero.
iniziale, fino al momento in cui
Immaginati quel pensiero
iniziale,l’attooquell’insiemediattichediederoorigineallarealtà
dell’aereo. Restadi quell’inizioe
per qualchel’incredibile,
secondo miracoloso
acontemplare la
magnificenza
chedaquelpensierohaportatoallacreazionedellacosareale. processo
Esercitaticonquestidueesercizisudiversioggetti:nellaprossima
lezionenecreeraidinuovi.
Lezione7
Visualizzazionicreative
Eora,crea.lezione sperimenterai differenti combinazioni creative:
Inquesta
attraverso
utilizzerai
modocreativoiproblemiches
neglialtriambitidellatuavita.
leimmagini
creativamentementali
oggettii presentanonelmondodellavoroo
creerai
che giàoggettiesistono,che nonrisolveraiin
esistono,
Creazionediunoggetto
Orasaichecrearesignificacostruire qualcosadinuovoapartire
daimmagazzinato
un patrimonio
nella consciomente.e Attraversola
tua subconscio divisualizzazione
conoscenze
andraia riattivare a livelloa partire
Apprenderai,nellaloroessenza,
qualcosadicompletamentenuovo.
utilizzerai per costruire, profondodallaquestetua conoscenzeele
immaginazione,
comeogni bravo perinventorepartiraicomeavvengonoleinvenzioni.E
portaall’invenzione:comerisolvounproblema?Cosìsononatele
dalladomanda inizialeche
piùQuella
portafoglioditela
piccoleele
che ti propongo
piùgrandi
surfisti.è invenzioni, dalla luce elettrica al
modello e che potrai un’invenzione
estendere aogni “didattica”
tuaidea che vorrai
che fa da
sviluppareattraversol’immaginazionecreativa.
Partiamodaun
ruberòi bisognoche miriguardadavicino(giuro,nonti
unasolavoltachenonmisporchi.Chesianobricioledipaneodi
l brevetto!):mipiacemangiarementreguido.Nonc’èperò
oilpomodorodiunsandwich…nonc’èunavoltacheilpiaceredi
croissant,illiquidodelcaffèodellacoca-cola,chesiaunpo’d’olio
mangiare mentre guido nonvenga rovinato da qualche irritante
Cisonooggettiinautocometavolini,portabicchieri,eccetera.Non
macchiasullagiaccaosuipantaloni.
c’èperò,o almeno nonloconosco, unostrumento che risolva
definitivamentequestofastidiosissimodisturboalmiogodimento
alimentare.
Tilancioquestasfida:provaimmaginareeacreare,congliocchi
dellatuamente,unoggettocherisolvaquestoproblema.
Vista lanatura
rapporto
questo Comedell’esercizio,
personalissimorapportocon sai, chelailnonpropriaautoelapropriaguida,un
siposso
irripetibile.Applicandoloaquestoesempio,ognunodinoiha
conoscenze,memorie,emozioni,esperienzeeimmaginièunicoe
dettagliata.
motivo,
emozionale,
le soluzioni
oraimmaginativo nostro crearetrovareal
possono
edpatrimonio pertepersonaledi
esperienziale unaproblema
guidaun
unico.Per
soluzione.Èmoltoprobabile,cioè,cheognunodinoitroveràuna
Possodartiperòdelleindicazioniu
sarannoproporzionalialnumerodipersonechevisualizzerannola
soluzioneunicaediversadaquelladichiunquealtro.
tili, applicandoquellochehai
Lacosa chedevi fareè, primadi tutto, visualizzarti nell’atto di
appresonelcorsodiquestelezioni.
compiere
Visualizzalal’azione
in primachepersona
genera nelil problema
modoVAKEchevuoi
che conosci,in
risolvere.
mododa coinvolgere nella visualizzazione tutta la tuasfera
Visualizzatinell’attodi
sensorialeedemozionale.
guidareecercaredimangiarecontuttele
difficoltàrealichepuoivisualizzare:scartareunpanino,impedire
chelebriciolecadano,utilizzareuntovagliolo,aprireunalattinao
unadifficoltàbottigliadell’azione
Mentrevisualizziprovaaf d’acquaeaisolarei
cercando
is arti, acentrartisuquellechesonole
diproblemi
tenere ilprincipali.
volante, eccetera.
Cerca di
sentireladifficoltànell’esecuzionedell’azione.Sevuoipuoianche
Orascriveresuunfoglioledifficoltàchereputipiùinvalidanti.
cercadiimmaginareunasoluzioneaquestoproblema.Comela
epropriavisualizzazionecompleta,narrativa,semplicementeresta
Ilprimopassoèunbrainstormingvisuale.Noneseguireunavera
fare?
concentratosulledifficoltàchehaincontratoecercaattraverso
visualizzazionedirisolverle.Cercadivalutare,noninformalogica,
problema.Aprilamentei
possibili
maattraverso soluzionil’immaginazione
che tlipiùpossibile,senzafissartisuun’unica
vengonoe le inimmagini
mente mentali,
per risolvereil
tutte le
prospettiva.
Puoiimmaginare soluzioni
immaginaretutto:
briciole,unostrumentochetengai un gigantesco
materialitovagliolo
l volantealpostodelguidatore
oppuresu tecnologiche,puoi
cuisi incollanole
imboccailguidatore,untaglia-paninicheriduceilpaninoapiccoli
mentre mangia, speciali copri-indumenti, un microdroneche
bocconcinifacilmentegestibilimentresiguida.Lesoluzionisono
Conl’occhiodellamentesperimentalediverseidee,anchequelle
infinite.Lasciaspazioall’immaginazione.Ognicosaèpossibile.
piùassurde,
negativi, analizzandone efficacia,
progressivamenteisolaleideepiùrealizzabili.
Daquestescegli beneficie l’idea chetiproblemi fcheinnescherebbero,
at ibilità, aspetti positivi ee
sembramigliore.
migliore,l’ideachetipiace di più,che tisembra Chelapiùbrillante,
originaleoefficace. senti come
Aquestopunto,passaacrearel’oggettool’ideachehaisceltoin
mododettagliato.
Supponiamochecomeideatraquelleelencatetuscelgai
panini.Ora visualizza,cioècrea,l’oggettoneldettaglio.Fallonel l taglia-
optionaldell’auto,guardadovesitrovaall’internodell’abitacoloe
modo
inchemodovieneazionato.
VAKEche conosci. Se il taglia-panini èdi serieoèun
Faiattenzione chela tua Osservaneldettagliolasuaformaei
materialeconcuiècostruito. visualizzazione sia centrata sull’usol
dell’oggetto. Visualizzacioè in particolare glielementi
sQuestooggettohadellelame?Comesonofattequestelame?Sono comequellefunzionali
allarisoluzionedelproblema,cheinquestocasoètagliareipanini.
ot ili comeuntaglia-uovaosonoposizionate diun
rasoio?
Dove
dotatovienedielementi
Comevengono azionate le lelameessere
posizionatoper raccogliere
ilpaninoper pertagliato?L’oggettoè
briciole? tagliareil
Come sonopanino?
fatti?
raccoltadellebriciole?
Sono micro-aspiratori oppure la forma dell’oggetto favoriscela
domande concrete sulla sua funzionalità, la forma, eccetera,
Ecosìvia.Esploral’oggettointuttiisuoidettagliponendotiviavia
risolvendoleinmodoVAKEesperimentandol’emozionee la gioia
diaverlocreato.
Utilizzicreatividiunoggetto
Prendendoconfidenzaconil tipodivisualizzazioneprecedente,sei
Unaltromododiutilizzareinmodocreativola
ingrado
utilizzandoinmodocreativotutteletuerisorsementali.
disviluppare idee creativeeidearevisualizzazione
nuovioggetti
quello di immaginareutilizzi creativi diun oggetto differentidaè
Sitrattamolto
quelliabituali.
modi semplicementediprendereunoggettoqualsiasi,di
convenzionaledell’oggetto.
usocomune–piùèdiusocomunemeglioè
di utilizzarlo,modi –e immaginarenuovi
che non appartengono all’utilizzo
La tecnica èstata ideata da uno dei modernipadri del brain
trainingedelmentalimprovement(sviluppomentale),creatoredi
alcunitraipiùefficacisistemidiletturaveloce,memoriacreativa,
strumento
Latecnica èfissomoltodelsemplice
enotosoprattuttoperaverideatoleMappeMentali,TonyBuzan.
tuo allenamento
eticonsigliomentale.
difarla diventareuno
Immagina e
equotidiano un oggetto.Scrivitutti gliimpieghi possibili che ti
visualizzainmodoVAKEdiecimodiperusareinmodononlineare
I primi giorniin percui quell’oggetto.Proseguiognigiorno.
vengonoinmente esegui questa tecnicanon darti un tempo.
unoggettoepoiscrivilisuunfoglioimpiegandotuttoi
Pensae visualizzadieci modinon convenzionalicon cuil tempoche
useresti
tsettimanadiesercizioquotidianoconquestatecnicasfidatestesso
i serve, fino ache nonarrivi a un elenco didieci. Dopo una
ascovareidiecimodiintreminuti.
Dopounasettimanaindueminuti.
Dopoun’altrasettimanainunminuto
Dopounasettimana,infine,intrentasecondi.
Analogiecreative
AnchequestatecnicaèstatasviluppatadaTonyBuzan.
Pensa a tuttele analogie possibili tra due oggetti che
apparentementenonc’entranonullal’unoconl’altroesegnalesu
Tony BuzannellasuapietramiliareUsalatestafal’esempiodelle
unfoglio.
analogietraunarana
Unarana eun missile. entrambiadueambientiben
eun missileappartengono
Una ranaeunmissilehannoentrambiunapiattaformadilancio.
precisi.
Una rana e unmissile
“salacomandi”. hanno entrambi un cervello, anche detto
Unaranaeunmissileispiranoentrambiunsensoditimoreodi
rispetto.
Eccetera.
Cercadiarrivarefinoadiecianalogiecreativeecontro-intuitive.
Iimpiegandotuttoiltempochetiserve,finoachenonarriviaun
primididieci.
elenco
Pensaa giorni
dieci incui
Dopo eseguiquestatecnica
analogie nondartiquotidiano
settimana di eesercizio
una“impensabili” scrivile su ununfoglio
tempo.con
questatecnicasfidatestessoascovareidiecimodiintreminuti.
Dopo una settimanain due minuti.
Dopoun’altrasettimanainunminuto.
Combinazionecreativadioggetti
precedenti
diloro. esercizi didi utilizzare le stesseper tecniche
capacitàcreativeècombinareinmodobizzarrooggettidiversitra
Un’altravisualizzazioneVAKEmoltoefficacepersviluppareletue
Sitratta visualizzazione immaginareVAKEdei
come
combinare differenti oggetti, di differenti
utilizzarliinmodoinedito. di usi e dimensioni,e
Conlavisualizzazione
temperino
esempio
pennaeunabottiglietta
(basta aggiungere
(laeuna
pennaèla puoicreare
matita
le ruote),
cannaela
disenzaplastica tutto.Puoitrasformare
uncucchiaio
puntainbottiglietta
inunariete
una pistola forchettainunaun
e unail serbatoio),
adacqua,per
inminiatura
bambino
tradiloro,puoidarespazioallatuafantasiaimmaginandodiversi
ingrandireorimpicciolireglioggettiatuopiacimentoecombinarli
un’altalenaper
buono,bambiniche
sulla forchettail litigano:sulbambino
cucchiaiocattivo…sisiedeil
Puoi
modi inincuiutilizzare
Prendi considerazioneun oggettoconunaltro.
due-tre oggetti specifici e differenti tra
loroèprovaacombinarli.
Esempi:
uncucchiaio,uncavatappi,untemperino.
Un’automobile,unaereo,unpaiodis
Unasveglia,unlibro,uncuscino. c i .
RisoluzioneVAKEdiunproblema
L’ultimo esercizio di questalezione è moltoutile inambito
professionale,maanchefamiliare:aiutaarisolvere
primavistasonointricati edi difficilesoluzione. problemichea
Unbuon modo per risolvere problemiche all’apparenzasono
complessièquellodicreareunaspazializzazionetridimensionale
delproblema ed esplorarlo nella sua completezza finoa trovare
unasoluzioneutile.
Tifacciounesempiochemiècapitatopersonalmenteduranteuna
delle miefinoconsulenze
azienda apoco tempoaziendali.primaUn molto
giovaneproduttivoe
managerdiattivouna
cuile
avanzateeinnovativeper
agencyeilsuocompitoèquello il webdimarketing.
web perai clientilesoluzionipiù
improvvisamenteiniziaarenderemoltomeno.Lavorainunaweb
piattaforme e gli strumenti offrire leDatala
azienderapiditàcon
evolvono,
deve sempre stare al passocon l’innovazione.
lacircaduemesilasuaproduttivitàerafortementecalata,cosìcome
Incontraiilgiovanemanager,un
problemidiproduttivitàall’azienda. Come
sua attenzione e lasuavoglia di fare.Ilche creava numerosi dicevo, da
secondoluinon di
poco produttivo,di andava.Midisse ventottenne,eglichiesichecosa
avere perso chesirendeva
completamentecontodilavogliaesseredi
pienodisensi
continuarenel suocolpaperilsuostatoefortementefrustratoperil
lavoro maallo stesotempoera dispiaciuto,lui
fattodinonriuscireagarantirelastessaqualitàprecedenteche
ragazzopiùgiovanechenonriuscivainnessunmodoagestire.Era
stessoavevacontribuitoacreare.Neppureluiriuscivaacapirei
suo statod’animo, ancheperché illavorocontinuava apiacergli.l
Negliultimiduemesierapoistatoassuntoallesuedipendenzeun
nonun giovane
riconoscevain
molto competente
nessun mododal puntodi l’autorità vistae tendeva
tecnicosempre machea
saltarele
comunicazionegerarchie.
con questoMi nuovo
disse arrivato,
diaveredifortinon riuscire problemia fardi
Gliproposialloradifare laseguentevisualizzazioneVAKEperla
rispettarelapropriaautorità.
Glichiesi di chiudere gli occhi edi immaginarsi diessere in un
soluzionedelproblema.
ambientedovesisentivaasuoagio.Potevaessereunastanzadella
suacasa,unospazio
Siimmaginò uno spazio astratto fatto
aperto,oppure il suoufficioideale.
di un pavimento bianco
ampiesedieimbottiteins
riflettenteediun’ampiasalaarredatainmodosettecentescocon
tile LuigiXV.
Glichiesi
completa,
differenti
Restò diposizionarsi
personesedute:
perqualche
problemi a sé,nella
difronteminuto
come salasedie,inpersone
sedelleinfossero
silenzio modo daseduteaverelasullesedie.
poie diidentificòtre
iniziarea visione
isolarei
tipi di
1. suaSullasedia
ansia allasuasinistra
nello star dietro efecesedere
nel restarelasuadifficoltàela
sempre aggiornato
sull’innovazione tecnologica. Raffigurò
comeunadonnavestitaconuncostumecolororoconintesta la persona seduta
unvelocissimidatiesitiweb.Glivennesubitoinmentechela
enorme monitor di computer sucui scorrevano
di informazioniacuidovevasempre restareconnessoeche
suaerasoprattuttounastanchezzadeterminatadall’eccesso
2.Sullasediaalcentrofecesederela
dovevaistantaneamenteelaborare.suaindecisioneriguardoal
futuro:
sua scarsala raffigurò
DisneynemicodiTopolino,esiaccorsechelaragionedella
produttivitàcomeera Macchia
l’indecisioneNera,il
se restarepersonaggio
ancora
dipendentein quell’azienda oppure mettersi in proprio per
sfruttarenuoveoccasioni,crescerenelsuolavoroconnuovi
3.Sullaclienti,enon
potevanoaprire. chiudersipersemprele
sedia allasua destrafece sedereopportunitàcheglis
lasua incapacità dii
esercitare lapropria
CroweneIl Gladiatoreautorità:laraffigurò
(idealizzandola) e comprese
comeRussell
cheil
veroproblemaches
digestirei i nascondevadietroeralasuaincapacità
l conflittoconlealtrepersone.
Glichiesidiavvicinarsialletresedie,diguardareletrefigure
di
Glidissi osservareneldettagliolafiguraeil suoproblema,di
guidainell’esplorazioneVAKEdeitreproblemicheavevaisolato.
sentireilsuonodiogniproblema,dipercepirnel’odore,ditoccare elo
lafigurasedutasullasedia,dipercepirnelareazioneeleemozioni.
Glichiesidisentireinqualepartedelcorpolocalizzavaleemozioni
diogniproblema.
gliprocurava più disagiodi eracuipercepival’emozionepiùforte
eaGlichiesipoiqualefosse,traletre,l’emozionepiùforteequaleil
gestireilconflitto.
problemache,unavoltarisolto,avrebbepotutorisolvereancheg
ltcheri. Midissecheilproblema il numero tre: non riuscireali
Glichiesialloradiporrelemaniintrecciatesullapartedelcorpo
chegenerava l’emozionee di respirare lentamente immaginando
diimmagazzinare la tensione con l’ispirazionee
Dopo qualche minuto gli chiesi che cosa gli comunicava ora
rilasciandoognitensionedaquelpunto. diespirare
quell’emozione, che cosa eraciò chese stesso,avevapocaautostima
Mirisposechenonavevafiduciain veramente volevarisolvere.
enonsisentivaingradodiaffrontareeconfrontarsiconglia
Daitreproblemi ne identificòperciò
la mancanza di autostima. un quartocheerai l l t r
suovero i .
problema:divisualizzare
Glidissi nuovamente la scena con la figura
dell’autostima
nell’esplorazione(il VAKE
Gladiatore), seduta di delfrontesuoa problema,
dellasoluzione lui e lo guidaicioè
nell’esplorazione VAKE dell’autostima. Gli chiesi di esplorare
l’autostimainmodovisivo,auditivo,kinestesicoeinfinedisentire
l’emozione che generava inlui l’autostima, di localizzarla in una
partedelsuocorpo,diintrecciarelemaniediportarlesulpunto
divisualizzare lesue manisempre più energizzate,a ogni
Glichiesidienergizzarelemaniconl’emozionepositiva.Glidissi
delcorpoincuisentival’emozionedellasuastima.
ispirazioneedespirazione,semprepiùcariche di energiapositiva,
nonsentìlemanicarichedell’energiapositivadell’autostima.Poi
immaginandolebiancheesemprepiùpienedilucefinoaquando
delcorpo
gli chiesidiportare le suemanipienedienergiapositivasulpunto
autostima.Continuòconlarespirazione
in cui sentiva l’emozione negativa
energizzandol’emozione
della mancanzadi
negativa con l’energia positiva fino a quando nonsi sentì
completamenteinpaceconessa.
sentiva l’emozione negativagli della
Primaditerminarelaseduta un compito:ognivoltache
affidaiscarsa autostima doveva
visualizzarerapidamentel’immaginedell’autostima(ilGladiatore),
portare lemani sulla parte del corpo dell’emozione negativae
ripulirlaconlarespirazione.
Riepilogodellefasi
12.Posizionati
. Visualizzaunambienteincuit i sentiatuoagio.
nell’ambiente in modo da avere la visione
completa,frontale,delproblemaodeiproblemidarisolvere.
3.Daiformaalproblemaoaiproblemiconlavisualizzazione.
4.5.Scegli
Avvicinati alproblema o aiproblemi ed esploraliinmodo
VAKE.l’emozionepiùforteei
risolvere, l problemaprincipalechevuoi
quello che senti come il principale e da cui
dipendonoglialtri.
6.Intreccia
l’emozione le delmani,problema
ponile sullae utilizza
parte della corpo dove sentiper
respirazione
7.Dopo
ripulirla.
domandatichecosavuoiveramente
alcuni minuti di ripulitura risolvere(puòesserelo
conla respirazione,
stesso
problemaproblema
cen’èun oppurealtro.puoi Nell’esempio:
scoprireche ildietroproblema
quel
ilproblema
identificatoinizialmente era l’incapacitàdigestireilconflitto,
sentitodopolarespirazioneera lamancanzadi
autostima).
8.Visualizza l’ambiente con solo, davanti a te, la soluzione
(esempio:autostima)
9.10.Porta
FaiunaesplorazioneVAKEdellasoluzione.
lemani sulla parte del corpo dove
positiva;conlarespirazioneenergizza le senti l’emozione
manidell’emozione
positiva.
11.Portalemanienergizzatepositivamentesullapartedelcorpo
dell’emozione negativa del problema e sostituisci con la
respirazionel’emozionenegativaconl’emozionepositiva.
12. Ogni voltarapidamente
che senti l’immagine
l’emozione dellasoluzione,
negativa del problema
mani sullapartedel corpodell’emozione negativaeportale
visualizza
negativa.
respirazionelasciachel’emozionepositivasostituiscaquella conla
Questa è stata solo la primale altrenelleprossimelezioni.
giovanemanager.Seguirai parte del lavoro che ho fatto con il
Puoi provarea sperimentare questo tipodi visualizzazione
ogniproblemaemotivochesentiessereall’originediqualcosache per
ti ostacola.
Orainvece
tuopotere. preparatiperchéti attendeunviaggio quantisticonel
LIVELLO3
CREA LA REALTÀ
Lezione8
Neuroscienzadellavisualizzazione
Inquestoterzolivelloimpareraiautilizzare
sviluppare almassimogrado i l tuo la
poterementale. visualizzazioneper
tuofuturo.Cioèpercrearelatuarealtà.
Utilizzerailavisualizzazioneperricreareil tuopassatoecreareil
pensate
Seancoratisembraimpossibile,questalezioneelaprossimasono
per te. Ti forniranno i rudimenti perla comprensione
11andrai a metteree cheledirettamente
tutt’altrochefantascienza.Con
–chetiinvitoadapprofondire–chet
scientificadellavisualizzazionecreatrice,leinformazionidibase
quello che infatti
sto dicendo visualizzazionidellelezioni10e
sperimenterai
i farannocomprenderecome
in direttamenteè
pratica quanto
Questa
apprenderainellateoriadellelezioni8e9.
lezione è dedicata all’approfondimento della
convalidino i presuppostidella visualizzazione creatrice,la
“neuroscienza”dellavisualizzazione,dicomecioèleneuroscienze
prossima lezioneriguarderà invece lavisualizzazione elafisica
quantistica.
Ciòcheimmagini,crei
Comesaidall’iniziodiquestometodo,peril cervellovisualizzaree
diguardaresignificaattivare
calcolate
informazioni 400le stessearee.Saianchechedallamassa
nell’ordineche diinogni miliardi
istante cidi circondano
bit al secondo),
(sonostate
quelle
selezionate
Ilcervello, esullafiltratebasedaldelnostro
inferiore. cervello sonosistema
una quantità decisamente
complessivo(sensi,
genetica,eccetera)seleziona
memorie, abitudini, esperienze, emozioni, programmazione
leinformazionichecifagiungereal
livellodellanostrapercezione.
Siamo
entrano bombardati
attraversonelnostro
inostri organi daun’enorme quantità
corpo,sensoriali
enoi lee filtrano diinformazioni,
processiamo.
verso lArrivano
’ a l t o , che
ea
ognipassoeliminiamoinformazioni,finché di tuttoquelribollire
(CandacePert[7])
quellachearrivaallacoscienzaèl’informazionepiùutilepernoi.
Atutti glieffettisemprenoi unanonun percepiamo
percepiamo ricostruzionemaisoggettiva
una realtàdellaoggettiva,
realtà
come
cervello
eseguire.
operatadalnostrocervellosullabasedituttalaseriediinputchei
ilsoftware
e ilsistemadi nervosocomputer, centralesonohannostatiimmagazzinatoe,
programmatial
Come in realtà si crei il vostro mondo visivo, dipende dallel
esperienzecheavetefattoedacomeprocessateleinformazioni.I
cervelloèquellocheinultimaanalisipercepiscelarealtàecrea
pernoilanostra
[8]) interpretazionedel mondo.(AndrewNewberg
Lascienzafinora,
mondo”conclusione, perlomeno fino alchenoipuntoial miocreare
percepiamo.Quandoaprogliocchiemiguardointorno,nonè“il
che vedo,èquesta:
mail mondo
siamo in cuiequipaggiamento
ièl mondoche
arrivata la
umano sensoriale è in grado di vedere, ilmondo
sistemadicredenzemipermettedivedere,èi l mondocheallemie
che il mio
emozioni interessa vedere o non vedere. (Willliam Arntz, Betsy
Chasse,MarkVicente[9])
Emozionicerebrali
Come
scene spaventose,
haigiàvisto,nelmondodel mente pervisualizzarele
seusi l’occhiotuodellacorposiprodurranno
stessereazionichesiprodurrebberocomeconseguenzadell’evento
reale.
“realtà”esternadauna“realtà”interna.Quandosognidiessere
Inostri cervelli spesso non sono in grado di distinguereuna
inseguito, iltuo battito lcardiaco
veramenteinseguito.Peri aumenta comesel tuocuore,
tuocervello,equindiperi tu fossi
questaèlarealtà.(HerbertBenson[10])
Chemente-corpoècosanota
lavisualizzazione inneschi
alla scienzacorrispondenze realinel sistema
da quasi un secolo.
laNonsoltantoi
differenzal cervellonondistinguetraquellochevedenelsuo
ambienteequellocheimmagina,masembraanchenonriconosce
tra un’azione eseguitae lastessa azione
visualizzata.Questovennescopertoperlaprimavoltanel1930
daEdmund Jacobson,i
Progressivo perla riduzionedello
l creatoredellaTecnicadiRilassamento
stress.Quando ildottor
Jacobsonchiedevaaisoggettidivisualizzaredelleazionifisiche,
riscontravamovimentiocularimoltotenuichecorrispondevano
aimovimenti chei muscoli avrebbero compiuto eseguendo
effettivamentequell’attività.Diquestainformazioneèstatofatto
buonuso dagliatleti agonistici dituttoil mondo.[11] (Willliam
Arntz,BetsyChasse,MarkVicente)
soggettisofferentidiunafobia:iricercatorihannoscopertochegli
Il neuropsicologoIanRobertsoncitaunesperimentoeseguitosu
unafobia di diversaintensitàversoiserpenti,sonostateinvitatea
apparatididifesadell’organismoreagisconoall’immaginepaurosa
realtà.
entrandoinfunzioneesattamentecomesequell’immaginefossela
Alcunealunne diuna scuola perinfermiere sofferenti di
raffigurarsi unolorofrequenza
misuravala diquei rettilimentre un appositostrumentoil
cardiaca.Durantelaraffigurazione,
ritmo cardiaco aumentava intutte
quanteeranoattraversatedabrivididiansia. le studentesse. Inoltre, tutte
ScriveIanRobertson:
traumatica, la biochimica del cervello di tutto l’organismo
Quandosivisualizzaunascenadibattaglia,dicombattimentoo
reagisce
Nella nelmodo in cui reagisce durante
di l’esperienza diretta.
biochimicivisualizzazione
dell’evento ereale:
traumatichesiriattivano glirievocazione immagini distorte
stessimeccanismineurofisiologicie
sudorazione abbondante,
di origineinternalegateallereazioniforte
nelcervello,dellemolecole
accelerazionedellafrequenzacardiaca eaumento,nel sanguee
diattaccofuga,comel’adrenalinaelanoradrenalina,altilivel i
disostanzelegatelostress,comeilcortisolo,etc.
InquantisticoFredAlanWolf,
altri termini, come più evocativamente afferma il fisico
Làaccadendo“quidentro”.
fuori non c’è alcun “là fuori” indipendente da quanto sta
Plasticitàcerebrale
Comeormaièaccertatodaglistudiscientifici,ilnostrocervelloè
plastico.Nonsitrattacioèdiunastrutturafissaeimmutabilema
diun “materiale”
Esperienze, abilità, continuamente
conoscenze,memorie, manipolabile e ricostruibile.
emozioni, abitudini,
ricordi
neuronalitrai100miliardidineuronichecostituisconolamateria
cellularesonodel nostro
il fruttocervello.dell’attivazione
La nostravitapassata,
delleinterconnessioni
presente e
futuraèil
ogni neuronefruttodi
possiedeun
questa migliaiodi
infinita interconnessione–
collegamenti coninglialtri
media,
neuroni, perun complesso di 100.000 miliardi di connessioni
nervosecerebrali.
ComescriveIanRobertson,
tralestelledellanostragalassia.
cisonopiùpuntidicontattotraineuronidelnostrocervelloche
IanRobertsonoffre una descrizionestraordinariamentesemplice
di
utileperilnostrodiscorso. seguito perché la trovo estremamente
deineuroni che riporto
Unpuntodicontattotraneuronis
neurone assomiglia a una i chiamasinapsi,euntipico
microscopica cipolla,con un corpo
tondeggiante,unasingola,lungapropagginedaunaparte,eun
certonumero diComefibrepiùla cipolla
parteopposta.
conleradici,loelaboranelcorpoeinviai
corte prelevail
edesili,simili
l prodottofinaleinalto
nutrimento
alle radici,dalsuolo
dalla
Lefibre
nelgambo,così,conledebitedifferenze,funzionaunneurone.
sot ili che convergono verso ilcorpo del neurone,
corrispondenti
Come le radici alle
dellaradicidella
cipolla,essi cipolla, si chiamano
trasportano i l dendriti.nel
nutrimento
corpodelneurone.Nelcasodelneurone,i l “nutrimento”consiste
negliimpulsielettrochimiciprovenientidaaltrecellulenervose.I
filamenti incui termina il “gambo”dellealtrecellulenervose a
volte
sollecitandola
solleticanoa reagire;
e irritanoaltrela voltesuperficie
hannodellal’effettonostraopposto:
cellula,la
calmano
cerebrale
sollecitazionieinibizioniallequalièsottopostadallealtreconcui
o,entriinazione
come sisuol dipende
dire,la dallasomma
inibiscono. Chealgebricaunacelluladelle
il totaledelle inibizioni. Appenalasomma algebrica supera un
condividedeipuntidicontatto:iltotaledellesollecitazionimeno
certolivello, il neurone“scarica”, inviandoun impulso
elettrochimicolungol’equivalentedellungogambosingolodella
nervosa
cipol a.Il“gamboha” dellacellulanervosas
un solo assone chei chiamaassone.Ognicellula
è il suo unico canale di
comunicazioneconil restodelcervello.Gliassonipossonoavere
unalunghezzadaundecimodimillimetroaduemetri.Quando
unacellulacerebraleèspintaainviareunsegnalelungol’assone,
unico,lo potente,
nonsecondo facon unimpulso.
e sipropaga flussoacostante
Questo didurasegnalicirca
una velocità compresa un millesimodi
deboli,ma tra qualche
con un
chilometroequalchecentinaio di
corpo della cellula all’estremitàchilometriall’ora.Ladirezione
dalquestaentraincontattoconidendritidellealtrecellulenervose.I
terminale dell’assone, dove
lesinapsi,l’impulsocontinuaapropagarsinellaretedineuronia
puntidicontatto,comesappiamo,si chiamanosinapsi.Superate
delsistemanervosocentrale.
valle dell’assoneoriginario. Puòquindiverificarsi unaspeciedi
neuroniinvianoiloroimpulsinellaretenervosatridimensionale
reazioneacatena,incuicentinaia,migliaiaeperfinomilionidi
Questo sistema
attraverso la di eccitazioni
ripetizione, e inibizioni,
allentamenti e di consolidamenti
rafforzamenti, conclude
Robertson,costituiscel’essenzadellaneuroplasticitàcerebrale,la
capacitàcioèdirimodellareplasticamenteilnostrocervello.
Incontinuamentecreiamoericreiamoleinterconnessionidelnostro
questo complesso intrecciodi attivazioni e inibizioni, noi
cervello,
riattiviamol’esperienzafinoaquandonon
rafforzandole continuamente nelsarannocosìsaldedamomento incui
Cosìaccadeperesempioconlenostrepaure,conitraumipassati,
renderemoltodifficileriuscirea“sbrigliarle”.
piùanticipatamente,
conlenostre
riattiviamofobieoleemozioni
e proiettandole
rafforziamo lenellanostraesperienze
interconnessioni
negative: piùleriviviamo
cerebraliche
futura,
rafforzanoil nostroséinquelsenso.Restiamocosìletteralmente
prigionierideinostripensieri,dellenostrepaureedinoistessi.
Daquesta
strumenti prigionedisponepossiamo
il nostroliberarci
cervello,ilutilizzando
visualizzazioneeimmaginazione.Poichéperilcervellononesiste
dicui nostro gpoteredi
li stessi
differenzatraesperienzareale ed esperienzaimmaginata,epoiché
ilsistemacerebraleèplastico,possiamo“sbrigliare”leesperienze
negative eallacciare interconnessioni neuronali che attivino
unicamenteeffettipositivi.
Così
rafforzare
comeleattraverso
strutture cerebrali
il sistema“negative”,con
visivo-emozionale la visualizzazione
tendiamoa
possiamoanchecambiareleinterconnessionicerebralierafforzare
lestrutturecerebrali“positive”.
Inquestomodo,attraversolavisualizzazione,cambiamolanostra
realtàinternaecreiamounanuovarealtàesterna.Anchesequesta
Michiederai:“Mistaidicendocheiopossorealmente cambiareil
realtàesternaappartiene“apparentemente”alpassato.
Larisposta èsì.
passato?”
Benvenutonell’universoquantistico.
Lezione9
Visualizzazionequantistica
compresa finisce diPurdellastupire,
sconvolgereifisicieimatematici.Tantocheglistessipadridella
secolo
La portatafa, finononrivoluzionaria
infondo. comparendo
fisica suscitare
quantistica
sulla interrogativie
scenaoltreun
non è stata
comprenderneappienoi
fisica (o meccanica) lquantistica significatoetutteleimplicazioni.
affermano la difficoltàdi
nellateoriaquantisticanon può assolutamenteaverlacompresa.
Chinonrimanesconvoltoquandos i imbatteperlaprimavolta
(NielsBohr)
Eracomesecifossemancata
vi fosse nessun puntofermo sucui
Einstein) la terrasottoipiedi,einvistanon
poter costruire. (Albert
Penso di poter tranquillamente dire che nessuno comprende la
meccanicaquantistica.(RichardFeynman)
Dainquietante
una parte,e concettualmente
questa è una teoria fortementeDall’altra,non
sconcertante. paradossale,
abbiamo alcuna
ignorarla perché alternativache
sièrivelata lo ciconsentadi
strumentopiù rifiutarlao dila
potenteper
previsionedeicomportamentideisistemifisicicheabbiamomai
avutoperlemani.(DavidAlbert[12])
Lameccanica
ragione diquesto
quantistica sensoha divertigine
completamente scientifica è semplice:
rovesciato i l la
tavolo
ordinato
trauniversi dellafisica classica,creato
universo“macro” e universo unaverae scoperto
“micro” e propriachedivisione
idue
del
dalle leggifunzionano
moto,dell’azione
conregole opposte:
edellareazione,da
seilprimo oggettif
è governatoisici
governatodaindaununpunto
collocati
lineare, untumulto dimisurabile
universodellospazio
attivitàbizzarre,daparticelle-ondache
ee“oggettivo”,
deltempo,dailsecondoè
un tempo
nonsono mai nello stesso luogo, da “nubi” di particelle
subatomichechenonhannonétemponéspazioechenonesistono
soggettoosservatore,daflussisubatomicicheviaggianoneltempo
inmodooggettivomasolonell’interazioneesottol’esistenzadiun
informa
edaunospazio-tempononlineare,daununiversocheesistesolo
dipotenzialità, da un “pieno” che in realtàè composto
peril99%di“vuoto”,eccetera.
fisicaclassica èun universochecorrispondeall’esperienzaumana,
Ciòchepiùdituttosconvolgeèi l fattochel’universodefinitodalla
che(movimento,
avvalla laspazio,misuratempo,delle azione-reazione,
nostre percezionicalcolopsicologiche
lineare,per
totalmentecontro-intuitivo,agiscesecondoregoletotalmentealtre
consumo di energia,
dall’esperienza umana,dalla
eccetera)nostrapercezione
mentrel’universopsicologica,e
quantisticoè
questorichiedonounosforzo
Inquesta di astrazionesupremoemettonoa
soqquadrol’interanostracapacitàdicomprensione.
lezione isoleremo alcune delleteoriee scoperte della
meccanicaquantisticacheciaiutanoacomprenderecomeanche
scienzainiziaacomprendereilpoteredellamente. la
Iltempononesiste
Siamo abituati apensare al tempo come a un processo lineare
composto essenzialmente da tre elementi: passato, presente,
futuro.
elementi Sappiamo,lo
convenzionali sapevano
e di giài filosofiattuazione
impossibile antichi, nellache sonoloro
“essenza”:ciòcheèpresenteègiàpassato,eciòchedeveancora
Viviamo
accadereèfuturo.Appenal’istantedelfuturoscade,ègiàpassato.
perciò semprenel presente, ma ilpresente nonè mai
compiuto
deve ancoracomeesperienza
governatidastatimentali:ilpassatodallamemoria
accadere.Allo perché stesso modo,
oèappenapassatoetrascorsofuturooppure
sono
Pur sapendoche il tempo resta essenzialmente unaeiconcezione
programmi,previsioni,speranze,paure,eccetera. l futuroda
astratta,sappiamoperòcheessoprocedeinmodolinearesecondo
lasequenza
costruzionesoggettivamaunarealtàoggettiva.
passato-presente-futuro. E lo consideriamo non una
Tuttoprocededaltempoeneltempo.
Perlafisicaquantisticanonècosì.
Perlafisicaquantisticai
nonvibrazione-movimento
spazio
sonomisurabili
un’infinita
è eununiverso
neltempo, diellineatemporale:l’universoquantisticoè
procedonotempononesiste:l’universoquantistico
“nube”lungolastatico dovedaoggetti
interazione,
particelle alcune
subatomiche
edèun
fidirezioni
s i siinfinito
muovononello
inversoaltre
continua
“blocco”e
semprepresente.Dove cioènienteha tempo e tuttoè sempre
Puoi immaginarel’universodellafisicaclassicacomeuna
presente.
unbinarioche lineao
dellafisicaquantisticacomeunpaesaggio,unpaesaggiodovetutto
procedeavantiinun’unica direzione,e l’universo
presente edè
èdispostarsiavantioindietrolungounalinea,mainognidirezione
sempre osservabilea secondadel punto di
osservazione.Ancheil tempofapartedelpaesaggio:nonsitratta
del paesaggio, compresa quella parte che allivello del senso
comunechiamiamo“passato”o“futuro”.
Numerosiesperimentidifisicaquantisticahannodimostratoche
leparticellesubatomichesonoingradodi“viaggiareneltempo”:
primo“istante”.Proprioperchéalivellosubatomicoiltempononè
possonotrovarsiinunsecondo“istante”più“indietro”rispettoal
néunacostantenéunavariabile,nonènéoggettivonésoggettivo:
Abenvedere,lameccanicaquantisticanonsidiscostamoltodalle
semplicementenonesiste.
neuroscienze. cheinquelli
neurofisiologia Numerose ricerche,
quellasubconscia.Alivellosubconsciol’esperienzatemporalenon
esclusivamenteperlasferaconsciadellanostramente,enonper
psichiatria,stannodimostrandocomel’esperienzadeltempovalga sianel campo edella
della psicologiaapplicata della
complesso
ha luogo.ofuturo,
passato Ilintreccio
subconscio
ieri chimico-emozionale,
o domani:
vive in unognieternoesperienza,
presente.
si fissarinsaldatadal
nelNonesiste
nostro
tempo,nelsubconscio,nonesiste.
sistema subconscio e si riattiva in modo istantaneo, perchéil
coscienza. L’esperienza del tempo è sempreenel complessouniverso
Insostanza,perciò,l’esperienzadeltempo,
incuiviviamo,silimitaaunapiccolissimasferaindividualedella solo un’esperienza
psicologica.
Oltrelasogliadellacoscienza,inquell’infinitoeancoramisterioso
universo
profonditàchesubconscie
subatomiche si spalanca
della realtà,delladentro
il temponostradinoie
mentedentroenelle
scompare comela esperienzae
realtà, nelle
profondità
Percontinuo
comeconcetto,
universo miperenne
quellocheègiàstato,èfissoeimmobile.
questefluidoein
cambiamento,
ragioniaprendo parenelle portea
sensatodefinire
“passato”
mutamento
unturbine
comenel
dovedi nulla,neppure
“futuro”,aun
potenzialitàin
comeilsistemadimisurazionedelsubconsciodellarealtà.Lamia la fisica quantistica
ipotesi èche
dell’universo.
esiste esiste la corrispondenza
una sferaunaLascienza conscia,trauniverso
[13]cervello)siamoltopiùstrettadiquantoancorasicreda:cosìcome
conscia,subconscia
sfera elafisica subconscia e ementesuperconscia
eclassicahanno
superconscia della (oltreil
scoperto
mentela
prima,
scoprendole laneuroscienze
seconda, ela appartiene
laterza meccanica ancora
quantistica
ai stanno
ricercatori
spiritualie alle personalità
“bizzarre”chesentonoi più avanzate nella ricerca
dell’evoluzioneumana,oatuttequellepersonedaipiùconsiderate
l bisognodievolverenellapropria
personaleedesplorareleinfinitepossibilitàdellavita. crescita
Personecomemeecomete,insomma.
Checos’èlarealtà?
Perlafisicaclassicalarealtàèoggettiva,perfettamentedefinibile
emisurabile:conoscendoecomponendolediversepartiseparate
disistema.
unsistema si possono conoscere e calcolare gli effettidel
trovano
realtàoggettiva:ognieventorealealivelloquantisticosicompone
interconnessoaunasingolaesperienzaosservata.Nonesisteuna
Perlafisicaquantisticalarealtàèpotenziale:ognistatoincuis
le particelle è sempre uno stato contingenteei
sempredellaposizionedella
posizione. Tuttoè sempre particella piùl’osservatoredi
interconnesso, nonesisteuna quella
realtà
Leparticellesubatomichepossonoesserein piùluoghinellostesso
fuoridall’eventodell’osservazionedellarealtà.
istante,essereinunaposizioneeinun’altrasimultaneamente.Due
separate
particelle checontinuano
abbiano avutoa lainfluenzarsi
stessacaricareciprocamente
anchesevengonoe
istantaneamente,
dell’entaglement[14]),ilcheimplica
qualunque sialaloro la conseguenzachedueopiù
distanza(fenomeno
interconnesse
essesi
Laparticelle,anche
istantaneamenteanchequelledell’altra.
realtàtrovino,
quantistica
sonoe separate
inrealtà
cambiando nelmaile “solida”:le
nonè sempre una, aenello
tempo
proprietà qualunque
dell’una nonsise
particellespazio,
cambiano
distanza
spostano linearmente nello spazioma appaiono e scompaiono
(saltoquantico)enonèmaipossibilestabilireconprecisionedove
stabiliscechenonsipuòmaiottenereunamisuraprecisasiadella
IlprincipiodiindeterminazioneformulatodaWernerHeisenberg
equandoappariranno.
velocitàchedella posizionediuna particella.Seci
Lesullavelocitànonpossiamostabilire
particelle subatomiche,diceancora la meccanicaconcentriamo
la posizione,eviceversa. quantistica,
possono inapparire
esistono unostatodisimultaneamentecome
“potenzialità”, particella
quando non e onda:
osservate,
comeonde,e“collassano”inparticellequandovengonoosservate.
Leparticelle
solidi, che occupano
possono posizioni
essere descritte
specifichecomenellooggettispazio.separatie
D’altra
parte,
ondesonoreoquellenell’acqua.
leonde non sonolocalizzate o solide ma diffuse,come le
Comeonde,glielettronioifotonima (le particellediluce)nonhanno
unaposizioneprecisa, diesistonocome“campidiprobabilità”.
Comeparticelle,ilcampo
solido individuabile in uno probabilità“collassa”in
spazio e in un tempo un oggetto
specifici.
(WillliamArntz,BetsyChasse,MarkVicente)
Checos’èalloralarealtàperlafisicaquantistica?Essa,dalpunto
divistadichi la misura, allaè unvelocitàdiunaparticella.Dalpunto
inmeritoallaposizionee
cioèsempreesolodefinireunaseriediprevisioniprobabilistiche
universodiprobabilità.Possiamo
divista
Ogni di chinestudia le
di implicazioni,
possibile,ècontenutoinuninfinitocampodipotenzialità.
quantistica
evento,è unistantaneamente,
universo potenzialità. la
Ognirealtàdella
è sempre compresonellaevento èsempre fisica
totaledellapotenzialitàquantistica. realtà-
Comedicevamoall’iniziodelnostropercorso,larealtàèsempreun
tutto-potenzialesemprepresente.
Larealtàcosìcomelasperimentiamoècontinuamentecreatada
capoin ogni istante, da questo insieme di possibilità. (Jeffrey
Satinover)[15]
Checos’è che permetteall’ondacioèdimanifestarsi,
potenzialitàdi“collassare”, consolidarsiinin particella,alla
una specifica
realtà?L’osservazione.
Ilruolodell’osservatore
Come sai, nella fisica quantistica non è prevista una realtà
oggettiva:ogni eventoreale a livelloquantistico avviene soltanto
attraversol’intrecciodiosservatoeosservatore.Nonesistealcuna
osservazione della realtà.non esiste una realtà fuori dall’attodi
realtàaldifuoridiquesta.Ognicambiamentonellacondizionedi
sempre interconnesso,
osservazionecambiaistantaneamentel’eventodellarealtà.Tuttoè
IlprocessoèbendescrittodagliautoridiWhattheBleepdo
Know? We
Primacheun’osservazioneounamisurazionevenganoeseguite,
un certo oggettoesistecome onda diprobabilità (tecnicamente
chiamatafunzioned’onda):nonhaunaposizionenéunavelocità
specifiche.Lasuafunzioned’ondaoondadiprobabilitàcontiene
laprobabilità,
trovarsiqua olà.quandovenga
L’oggetto osservatain
potenzialievelocitàpotenziali, mainquestione possiede posizionidi
unamisurazione,
noinonleconosceremofinché
Nella fisica quantistica l’osservatore influenza l’oggetto
nonverràosservato.
osservato. Non ci sono osservatori isolati di un universo
meccanico,maognicosapartecipaall’universo.
Diceil fisicoBrianGreene:
Quando
dotate nonsono
di osservate, le proprietà
un’esistenzanebulosa, delle particellesono
indistinta, caratterizzata
un
solamenteda tale
larealtà,alivellosubatomico,esistesoltantonelmomentoincui
possarealizzarsi.Lafisicaquantisticahadimostratoinoltreche
esiste
formasoltantonelmomentoincuiciòchevieneosservatoeciò
soggettouna cheosserva
probabilità chel’una realtà.ol’altra
Una realtà,cioè,
potenzialitàsi
cheosserva s i trovano in
interrelazioneèsempreunica. perfetta interrelazione, e ogni
Spiegal’espertoditecnichementaliPaulL.Green:
la realtà,a livello
Lafisica quantistica ha dimostrato chein cuiesisteunsoggetto
subatomico,esistesoltantonelmomento
cheosservaincuitale realtà.
momento
trovanoinperfettainterrelazione,eogniinterrelazioneèsempre
ciò cheUnavienerealtà,osservato
cioè, sei forma
ciò chesoltantonel
osservasi
unica.
ConcludelagiornalistascientificaLynneMcTaggart:
Larealtàègelatinanonrappresa.Làfuoric’èunagranmelma
indistintaattocheèla nostra vita potenziale.E noi, con facciamo
il nostro
stesso di coinvolgimento, di osservazione,
rapprendere quellagelatina.Dunque siamoinerenti all’intero
processodellarealtà.Ilnostrocoinvolgimentocreaquellarealtà.
Maqualisono,pernoichestiamocercandoun’azioneconcreta,le
implicazionidituttoquesto?
Quelchepermevalepiùdituttoèil fattoche la realtànonèmai
univoca,masempremultipla,chenonèmaifissa,masemprein
archeologico
scelta,e
movimento. perduto,
Cheil passato
cheil futuroè
non è inmanoalla
cementato inmiaunlibertàdi
blocco
chedallamiasceltadipende
Néosservato(realtà)
miofuturo. realmentela creazionedel
né osservatore(soggettochevivenellarealtà)
sonoinfattimaifissi:nonesistemaiunpuntodivistadefinitivo.
Cambiando modalità diosservazione,
la cambio larealtàdi osservarlo,
osservata.
Iocreo i l mio mondo attraverso miacapacità
attraversolaqualitàdellamiavitadiosservatore.
Attraverso,inaltreparole,lamiacapacitàdivisualizzare.
Dalmicroalmacro
Lagrande domanda, uno dei più grande misteri perla scienza,
resta
macro? laseguente: come conciliare l’universo microe l’universo
Lascienzanonhaancora
difronte a un enigma una rispostaaquestadomanda.Sitrova
vertiginoso.Sì,perché entrambele realtà
sono certe siaa
funzionano grazie livelloscientifico
aun universo che matematico.I satedallal iti
meccanicisticocorretto
relatività diEinstein, e i supercalcolatori quantistici permettono
super-accelerazionidicomputazionegraziealleregoledellafisica
Com’è possibilechedaununiversoquantistico,governatodaleggi
subatomica.
bizzarre,dovenullaèstabile,tuttoèpossibileelarealtàèpriva
realtà,
gmeccaniche di
li oggetti,per
“salti fuori” una
azione-reazione,movimento,spazioetempo,dove
fortuna,hanno
ununiverso ordinato,
consistenzagovernato di
leggi
indiscutibilmente
dalle
“oggettiva”, dovelaragione permettedi organizzare programmi
razionalienonrischiamodisvegliarciognimattinaaiconfinidella
realtà?
Non sono unodellascienziato,
struttura mente ma(conscio-subsconsio-superconscio)
credochel’ideadellatriplice
corrispondaauna
meccanicistico-universotriplicestruttura
quantistico-universodell’universo
“superleggi”chegovernanol’ordineeilcaossianodaricercarenel spirituale)(universo
echele
“terzo universo”nonancora
scientifica:
l’ispirazione
postulatinon chefacompiere
quell’universo neppure
isaltialleimmaginato
dimostrabilia fondamentodi
spirituale dacui
civiltà,gli dallaricerca
logicheeteoremi,le
provengono
assiomiei
tautologie,glianellidell’infinitaricorsivitàcosìmeravigliosamente
descritti da Douglas Hofstadter [16], le costanti universali,
eccetera.
Dicerto, l’interconnessione traica, realtà e chementeunaè,suggestione.
da quanto
dimostrato dalla moderna
Osservatore-osservato, cioè f i s ben
mente-realtà: più questi due “oggetti”
sonoindistricabili in ogni vita individuale. Come diceil
chimico,premioNobel,IlyaPrigogine,“l’universoè un grande
immenso
cervello”. Eattraverso i l cervello,
mentali,noipossiamocambiareil nostrouniverso. cioè le nostre profonde risorse
Ilruolodellavisualizzazione
Comeentraingiocolavisualizzazione?
LomentaliPaulL.Green,dicuiriportounpassocrucialedelsuolibro
spiega inmaniera semplicee nitida l’esperto di tecniche
I7 magicipassipersviluppareiltuoinvincibilepotere.
Laquellochealivellopraticomilioni
fisica quantistica inizia a dimostrare
di ancheda apiùlivello
persone diun teorico
secolo
sperimentanonellapropriavita:lamenteel’universononsono
oggetti staticiinterconnesse.
marealtà dinamiche e stessa
interattive. Non sonoa
separatema L’esistenza dellamateria,
livello subatomico, èdefinita daparametri probabilistici e non
deterministici.Inaltritermini,l’esistenzastessadellamateria,a
livello subatomico, nonè rigidamente vincolataalle regole di
interazionicheavvengononelcontesto,nelsistemadicampoin
causaedeffettomaèsempredefinita,letteralmentecreata,dalle
cuioperano
Laogniparticella leèanche
particelleche,
anche benescontrandosi
compongonoquellochechiamiamorealtà.
fisica quantisticasa un’ondaedè che,nello e interagendo,
immersa stesso momento,di
inuncampo
inun’altra.
particelle-ondesempreinmovimento,semprerotazione,sempre
ridondanza
vibrazione.
Quando
positiva.
Ogniparticella-onda
l’interferenza
Un’onda “positiva”
è “positiva” creaunsi dice,
interferisce,
chesiincontrala effettostessacondi
direzione
positivo di un’altracampoonda(procedimento
“positiva” moltiplica
concordanzadifase,leondecioèsisovrappongonoesattamente
sull’intero che prendeilcioè nomedi
l’effetto
dandoluogoaun’onda
direzioni di ampiezza pari
effetto nulloallasommadellesingole
terminisemplici,dueonde-particelledellastessafrequenzamain
ampiezze).differenti,
Analogamente
o hannoun’interferenza “negativa”
oppure hannoovvero,in
come
fase).
effettol’incrementodell’onda-particellanegativa(opposizionedi
Questa, in termini estremamente semplici, è una (possibile)
spiegazionescientificadellaLeggedell’Attrazione.Tupuoi,grazie
allaconsapevolezzadeltuopotereeallaconcentrazionedel
tuapoteresuunobiettivopreciso,attivarei
mente versoil campodi energia corrispondente,l campodienergiadellaversotuola
direzionecorrispondentedelcampodienergiadell’universo. Ciò
definisceunalineaquantisticachecreaunpotenzialedirealtà.È
creaunapotenzialità.Ovvero,nell’infinitocampoprobabilistico,
come
canale, probabilitàladellatuarealtàondamentale
condurràallamaterializzazionediquellarealtà.Proprioperché
corrispondenteondacosmicaampliassil’effettofinoacreareun
senellefacendo
infiniteincontrare subatomica,conla
cheti
larealtà nonèaltro che la combinazione tra differenti
potenzialitàel’attuazionedilineepossibilirealtà.
Questoèillivellopiùavanzatodicrescita,comprensioneepratica
dellavisualizzazione.
Larealtà èsemprepotenzialità.Conlavisualizzazionetucrei un
Questoèiltuorealepoteredellavisualizzazione.
concretochehai
realtà canaledipotenzialità
visualizzato. Disegni,versonell’infinita potenzialitàdelladel
lamaterializzazione
reale,uncanaledirealtà,loplasmiedentriinquelcanaledirealtà.
Conrealizzilarealtàchevisualizzi.
lavisualizzazione recluti ogni fibra dell’universo affinchési
Cambiareilpassato,creare i l futuro
due lezioni lavoreraiil tuoconfuturo.
Nelle
cambiareiprossime
l tuopassatoepercreare la visualizzazioneper
Utilizzerai la “neuroscienza
“visualizzazionequantistica”. della visualizzazione” e la
ConlavisualizzazioneVAKEdelpassato,cambiandol’esperienza
delnegativi,
tuopassato cambierai le tempodel
frequenze e tuoglieffetti biochimiciche
nel temposenza subconscio,
“comese” quell’esperienza non fossemail cervelloèequivalentea
un’esperienzatihalasciatonelleprofonditàdellatuamente,esarà
subconscio.Ecomesai,il“comese”peri avvenuta alivello
“è”.Nellavisualizzazionedicambiamentodel passato,spiegail fisico
FredAlanWolf,
voi non cambiate la realtà là fuori. Non cambiate i camion, i
bulldozereimissiliindecollo:nonsonoquellichecambiate!No!
Ma cambiateil modo in cui percepite le cose,oforse incui
pensateallecose,incuisentitelecose,i
mondo. l modoincuipercepiteil
Conla
quantisticovisualizzazione VAKE delfuturo creerai
di creazione della realtà, definirai lo specificoi l canale
Nellavisualizzazionedelfuturoaccadequanto
potenzialeperlarealizzazionedeituoiobiettivi.
dineuroscienzaquantisticaJoeDispenza, diceil notoesperto
Ipersonamediaperdel’attenzionenell’arcodisei-diecisecondi,e
allora
qualcuno
nonabbiamopadroneggiatol’artedellavisualizzazione,sitratta
focalizzarsi?Forsesiamosoltantodeicattivivisualizzatori.Forse
l mondocomesubatomico
che possono
non harisponde
glineanche
oggettiallala macroscopici
capacità
nostra osservazione, mala
di concentrarsie
risponderea
propriodiun’arte…
parte dedicarlaperallanoicorrettamente,le
Dovremmoesseredispostiasederci,ognigiorno,aprendereuna
concepire
facciamodellauncorrettamente
opportunitàinizianoamostrarsinellanostravita.
nostranuovogiornata
futuroe epossibile
visualizziamo visualizzazione,a
stessi,e se lo
Ok,teoria,avanticonlapratica!
se hai letto bene ne sai più che a sufficienza. Basta con la
Lezione10
VAKEperil passato
i permetteranno di agire direttamente sull’esperienza passatae
Inquestalezioneapprenderaialcunevisualizzazioniavanzateche
ttrasformarlainsensopositivo,attivandotuttiqueimeccanismidi
realtàchehaiappresonelledueprecedentilezioniteoriche.
TrasformazioneVAKEdiunacondizione
sabotante
Ilpassato,essendosemprepresentealivellosubconscio,continua tua
passata,con l’occhio della mente riporterai indietrola linearealtàdel
acondizionarti.Con questavisualizzazione ricreeraila
tempoemodificherail’esperienzachehainnescatounacondizione
Utilizzeròcomeesempiodiriferimentol’esperienzacon il giovane
sabotanteecambieraila“registrazione”delsubconscio.
manager “affetto” da autostima.Come tiavevoanticipato nella
lezione7,aunprimolavoroconlevisualizzazionidiscopertadel
problema, cosa identificaaltrelavisualizzazioni.Sono
Perillustreròinquestaenellaprossimalezione.
primasonoseguite condizione quellecheti
sabotante chela vuoi
trasformare.Nelnostroesempiol’autostima.Domandati:quando
èstatalaprimavoltachel’hoprovata?Quandoèsuccesso
volta?Identificacioè un episodiorealeacui,nellatuamente,leghi prima
laprimaesperienzadellatuacondizionesabotante.
Cheti ricordi chiaramente l’episodio (per esempio un incidente
cheha causato lahacausatola
unoscippocheti tua paurapauradi
diviaggiare
l’aggressionediuncanechehaprovocatointelapauradeicani, in auto, oppure
usciredasolodiserao
esattamentedellailprimoepisodio
noncambial’efficacia che hagenerato la tua
altritipidiepisoditraumatici)ochenonteloricordichiaramente,
identifichi visualizzazione.Nonènecessarioche
importa:
condizionecheti
episodio la sabotante,
mentericordi.Eanche
ricostruisce seneè haicheil passato
l’importantesempre unricordo
identifichiattraverso
vago,non
il primole
esperienze, le emozionielememoriedelpresente:nonesistemai
unricordo puro, esso è sempre condizionato dalle elaborazioni
dellanostramente.
Nelcasodell’autostimai l giovanemanageridentificòunepisodio
dellasuainfanzia:eraestate,avevacircaottoanni,isuoigenitori
diun episodio
amavano viaggiare in camper.
cottaperunaragazzinapiùgrande,che
disprezzava.Siricordò In un incampeggio
loparticolare:isuoigenitori
avevapreso unalo
trattavasempremale,
quandoancheluistavaperentrare, la ragazzinaloavevarespinto
eranostatiinvitatiasalirenelcamperdeigenitoridellaragazzinae
fuoridicendoglichenessunolovoleva.
Abbiamo utilizzato questo episodio per la sua visualizzazione
VAKE.
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Quandohaiidentificatoi
lanciare l tuoepisodio,lacosasuccessivadafareè
di trasformazione dell’obiettivo. In
Stailavorandoinpienaautonomiaesolitudine,nessunotiosserva
altreparole,devicredercifortemente.
etidàgiudizi,seicompletamentelibero.
una forte intenzione
Liberodicrederci.
Esprimi questa intensa, profonda, emozionale intenzione di
ricrearelatuarealtàpassata,ditrasformarlainsensopositivo.
Perditrasformareiltuoobiettivo.Puoianchepronunciare,avocealta
lanciare l’intenzione ti consiglio diutilizzare l’integrazione
emisferica[17].Poièsufficientecheticoncentrisullatuavolontà
opassata
mentalmente,
di affermazioni come “Ioorari-creo lamia realtà
questacondizione”;“Iooratrasformoquestacondizione
passata”.Poiinizialavisualizzazione
cheormaiconosciperfettamente. VAKEseguendoi l percorso
QuestavisualizzazioneVAKEsicomponediduefasi.Nellaprima
entreraiinpaceconl’esperienzasabotantepassata,nellaseconda
cambierail’eventodell’esperienza.
Iniziamoconlaprima.
l’occhiodellamente.Nonimporta,ripeto,chetuttiidettaglisiano
Visualizza
esattamente
visualizzazioneimmaginandoqueiricordi.
lascena
presentidel nella
passatotuaricostruendola
memoria, prosegui
nel dettagliocon
con la
Procediprimaconlafasevisiva,identificandolascenaneidettagli
visivi:osservaglielementinellospazio(nell’esempioilcampeggio
conintornoicamper),
ate, identificali, contali,
contale.Cerca guarda
diessere ilpiùquante
precisopersone sonoTi
possibile.
inspira, energizzandolo,quello stress, edespira,ein
rilasciandolo,quellostress,finoaquandonontisentirilassato
semplicemente
inognifase,eripulirleconlarespirazione.Perciò,seprovistress,
accorgeraiforsediaveregiàreazioniemotive.Quellocheconta,in
questavisualizzazione,èlavoraresempresulleemozionicheprovi
paceconquellascena.
Concentra ora l’esperienza VAKE della tua visualizzazione sulla
fasepiù
camper. stressante.Nel caso dell’esempio, i l momentoincui
ragazzina rifiuta l’ingresso al giovane manager bambino nel la
Poiché
punto, proprio
lo stresssutraumatico
questo puntopiù profondo ècontenutoper risolverlo.
devi concentrarti inquesto
ascoltaneglielementisonori(laragazzinache
Osservaneldettaglioil momentostressante(nelcasodell’esempio,
ilvoltoarrabbiatodellaragazzina,lamanochelorespingefuori), dice“Vattene,qui
nessunoti vuole”), percepisci glielementi
Nelmomentoincuiticoncentrisuquestiaspetti,latensione elo
(sudorazione,ansia,eccetera)eripulisciliconlarespirazione. sensorialistressanti
stress
grida –possono
emotive manon
intense aumentare.Possono
edevi
incontrollate–
preoccupartio accadertilamenti,anchecontinuaa
lacrime,
avernepaura: reazioni
singhiozzi,
ripulire dilo teogni
rilasciando,
dentro stress
buttandoconla
stress
fuorirespirazione,
dae resistenza
te ogni energizzando,
stresscon el’inspirazione,e
resistenza
portandocon
lontano,comesenontiappartenesse.
quello
quellostress,cheogniresistenzaèceduta,ocheneiconfrontidi
l’espirazione.
stress senti
Fallo unfinodistacco,
a quandounanondistanza
senti chechetesei loinrendepiù
pacecon
Quandotisentiinpacecon lo stress,passa alla secondafase.
Trasformailpassatoconl’occhiodellamente.
Cambia
passato l’evento traumaticoSeinonèavvenuto:
quell’eventodall’esistenza. inl ltraumariguardaunincidente,ora
evento positivo,l’automobile
cheseiinpaceconlostressdell’incidente,visualizzalascenadel
all’ultimomomentol’ostacolo,i
in cui l’incidente oppure cancella
pedoneinvestitoriesceaevitare scarta
l’impatto,
ti hamailoscippo
lasciato.nonèmai nostroavvenuto
stradadiversaoperchéhaidisarmatol’aggressoreelohaimesso
nonin fuga,ituoi genitori nonNel hannomai perché haipreso
esempio,ilgiovane
divorziato,la ragazzauna
tuamanager
visualizzò
sensazione nel
di dettaglio
farloentrare,lasuaemozione la ragazzina sorridente chelo invitavaa
di felicità(ilcaloresulleguance,una
entrareconlamano,lesueparoledicontentezzanelvederloenel
fresconellapancia,ilcuoregioioso),eccetera.
L’importanteèchetuttoavvenganelpercorsoVAKEcheconoscie
chesempreAnchetu ripulisca
presenta. durantelostress
lafase conla respirazione dell’evento
di trasformazione quando si
passato noninèaltro
positivo,cheinfatti, può ripresentarsi
cheripulireconfiduciaognistress,tensioneeresistenzafinoaquando
la resistenza una fortecontinua
al cambiamento: tensione,a
nonti sentiinpaceancheconl’eventotrasformato.
Quando haicompletato la visualizzazione, ascoltate stesso lae
tuapercepisciicambiamentichehaiprovatoelesensazionicheprovi
adesso.Valuta,neigiornisuccessivi,setisentipiùinpacecon
condizione
stressritorna. sabotante, se l’hai completamente risolta o se lo
C’èdellavorodafare,perchéi
èconsci
unsistema complesso e i l nostrosistemaconscio-subconscio
nostri
oggiaccertatoche
maanche subconsci e spessotraumigeneticamente
un forte, ripetutotrauma noncondizionail
sono soloereditati(è
traumi
DNA).
tua vita e tiaiutano a superare le condizioni sabotantiche ti
Perciòunavisualizzazionesolapuònonbastare,masenzadubbio
innescadeiprocessibeneficichecambianoconcretamente,giorno
dopogiorno,alivellosubconscioealivelloconscio,laqualitàdella
tengonoprigionierodelpassato.
Puoieseguirelavisualizzazione
cheesisteunaregolauniversale.
vuoi.unasola
Puoisabotantee
cambiaregli una voltasolaoppuretuttelevolte
episodiDipende
condizione
servirti
Puoieseguirequestavisualizzazione
visualizzazione.
trasformarli unodel allavolta,
passato
da casoalegatioppure
alla puòtua
caso,non
prossima,ilVAKESlidingDoors. dasolaoppureabbinarlaalla
VAKESlidingDoors
ConosciilfilmSlidingDoors?Direttonel1998dalregistainglese
PeterHowitt,conprotagonistaGwynethPaltrow,raccoltalastoria
di Helen, la cuivita si dividein due dimensioni parallele:
prendendolametropolitanalasuavitaimboccauncertopercorso,
perdendolametropolitananeimboccaunaltro.
Ilfilmsibasasullasuggestionedellateoriaquantisticadei“molti
mondi”paralleli(comeabbiamovisto,tuttelerealtàsonopossibili
simultaneamentenello stesso presente) esulla teoria dell’Effetto
per la celebreimmaginesecondo la qualeunbattitod’ala
farfalla,unodeipiùnotiprincìpidellateoriadelcaosconosciuto di una
farfallaaPechinopuòscatenare un
straordinariamenteaffascinanteedigrande uraganoaNewYork.Lateoria,
cheogni
variazione
produrre
lungoterminedelsistema.[18]
grandi
cosadella èinterconnessa,
condizione indicacheimpattoperindicare
variazioni nele dell’azione diunognicomplessivoa
comportamento singolopuò
piùpiccola
Questocidiceduecose:
1.Ognisceltachecompiamoèfondamentale.
2.Possiamo con la visualizzazione sperimentare condizioni
diverseesperimentarneirisultaticonl’occhiodellamente.
Cosa sarebbe successo al nostro giovaneil VAKESlidingDoors,incui
tEdèproprioquestochevaiafarecon
i porrailadomanda:cosamisarebbesuccessose…? manager se
E a te,cosa sarebbe successo senon fossi stato timido?nonSeavessenon
avutoilproblemadiscarsaautostima?
nonavesserodivorziato?Seavessisceltoun’altrafacoltà
avessiavutoquell’incidentein auto osuglisci?Se ituoigenitori di laurea
Ledomande possonoessereinfinite,comelanostramente,main
ounaltrolavoro?
questavisualizzazioneèbeneconcentrarsisuglieventichehanno
creatoin te condizioni negative, sabotanti, o che ti rendono
infelice.
Iintegratuttalatuaesperienzapassatadivisualizzazione,inclusala
l processodivisualizzazioneVAKE(che,sebenosservi,uniscee
parte creativa e immaginativa) resta esattamente lo stesso che
L’unicaparticolaritàèlaseguente:individuatrescenedistintein
conosci.
vogliaenel
sono
cuivivilatuavita
il teatromodoincuila
dellasenzatua fantasia:
quelvuoi.particolareproblema.Letre
Possono
immaginaesserequalunque
tre scenecosainscenetretu
diversiluoghi,intrediversiperiodidellavita,perfinointrepianeti
diversi.Nonc’èlimiteallatuaimmaginazione.
Ciòche
problema. conta èche t i concentrifasi nella
visiva,visualizzazione
elementiegliaspettiVAKEchemanifestanounavitaprivadiquel
emozionaleenelmomentostessoincuisentitensionioresistenze
Processali nelle sututti gli
auditiva, kinestesicaed
ripuliscileconlavisualizzazionefinoaquandonontisentiinpace
con esse.
Perriassumere,ilVAKESlidingDoorspassaattraversotrescene
ripulitaemozionalmente.
distinte, ognuna delle quali va “processata” in senso VAKEe
.Scena 1 –fase Visiva,di stresseresistenzeconlarespirazione)
Emozionale(ripulitura fase Auditiva, fase Kinestesica,fase
..Scena
Scena 23 ––fasefase Visiva,
Visiva, fasefase Auditiva,
Auditiva, fasefase Kinestesica,fase
Emozionale(ripulituradistresseresistenzeconlarespirazione) Kinestesica, fase
Emozionale(ripulituradistresseresistenzeconlarespirazione)
Questa èuna visualizzazione molto potente daeseguire
singolarmenteoinabbinamento/alternanzaconlatrasformazione
VAKEdiunacondizionesabotante.
Cambiai l tuogiorno
L’ultima visualizzazione avanzata di questa lezione è di grande
beneficioserealizzataognisera,pertrasformareipiccolieigrandi
eventinegatividellagiornataappenatrascorsa.
Primadiaddormentarti,riflettisuglieventidellagiornata.Seun
avvenimentoounmomentononèandatosecondoituoidesideri,
rivivilomentalmentetrasformandoloinuneventopositivoconla
Ripassaogniepisodiodellatuagiornatachenonèandatosecondo
visualizzazioneVAKE.
ituoidesideritrasformandolomentalmente
ComediceRhondaByrne,l’autricediTheSecret:inun eventopositivo.
Così facendo, ripulisci la tua frequenza dall’energia diquellal
giornodopo,creandointenzionalmentelatuanuovarealtà.
giornataedemettiunnuovosegnaleeunanuovafrequenzaperi
Lezione11
VAKEdelfuturo
Inquest’ultimalezione
crearela tua di
realtàfutura tecnicheapprenderaiglistrumenti
con la visualizzazione, per creare quelper
“canaledirealtà”incuiandraiainnescareiprocessichecreeranno
lamaterializzazionedelletuevisualizzazioniefaranno“collassare”
larealtàpotenzialeinrealtàreale.
vuoiottenere,unobiettivochevuoiraggiungere.
obiettivi:unoggettochedesideri,unacondizionedibenessereche
UtilizzerailavisualizzazioneVAKEperlavoraresutretipologiedi
adattarealletueesigenze.
Utilizzaquestetretipologiecometremodellidapersonalizzaree
VAKEdelfuturo1:unoggettochedesideri
Per prima cosa, lavorerai sulla visualizzazione di un oggetto che
desideri. Utilizzeròcome esempiol’obiettivo di possedere
un’automobile.
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Perprima cosaesprimi, come peril VAKE del passato, laforte
intenzione[19]diaverel’automobile.Puoiutilizzarelatecnicadi
integrazione emisferica
visualizzazione) per (come,ricordalavisualizzazione
“potenziare” sempre,primadigrazie ogni
all’equilibrio deidue emisfericerebrali. Mentre diesegui
l’integrazioneemisferica,puoiconcentrartisull’intenzione avere
l’automobile
mentalmenteoavocealta:“Ioorarealizzo
(una specifica automobile), oppure puoiripetere
questoobiettivo”,“Io
quale.giàPuòraggiunto
Inizialavisualizzazioneimmaginando
oracreociòchevoglio”,eaffermazioniaffini.
ariconoscere unatuo scenachetipermettedi
ottenutol’automobilechedesideri.Puòesserequalsiasiscena,sta
tedeciderechehai essere ililgiorno obiettivo,
in cui vaicioèa chehai
ritirare
laguidiolalavi,oilmomentoincuiconquell’autostaifacendoil
l’automobiledallaconcessionaria,oppureil primomomentoincui
viaggiochevolevifare,ecosìvia.Noncisonolimiti:latuascena
migliore dipende solo da te. L’unica cosa importanteè che
realizzazionedeltuoobiettivo.
visualizzieticoncentrisempresuglielementichedeterminanola
Perlaprimapartedella
Identifica edefinisci consequenza concentrati
precisione sugli
glielementi aspettivisivi.
che visualizzi,
senzaesseregenericoovago.Secisonopersonenellatuascena,
contalee descrivinesuccesso
le caratteristiche,
deltuoscopo.sempreSe visualizzi,per
centrando lal
esempio,l’acquistodell’autoinconcessionariapuoivisualizzarei
visualizzazionesul
ecosìvia.Ricordacheseisempreinsoggettiva,chevedii
venditore sorridente cheti porgelechiavi(e lechiavi lpossono
“luccicaredigioia”),oppureilmomentodellafirmadelcontratto, mondo
Se senti sorgere in te stress, tensioni o resistenze ripuliscile
conituoiocchi.
immediatamenteconlarespirazione.Inspira,energizzando,iltuo
stress,edespirarilasciandolo,finoaquandonontisentirilassato
esentichequellaresistenzasièsciolta.Continuaaripulireconla
respirazioneognivoltachepercepiscitensioni,stressoresistenze
Continua Focalizzatisugli
nelcorsodellavisualizzazione.
auditiva. nella stessa sequenzaeelementi auditivi
concentratiche tipermettono
ora sullapartedi
chemoglie
sentire dellacomplimentiper lachescelta,può
esserelatuavocequellachesenti,latuavocecheesprimegioiaed
ti faiochehairaggiuntoi
tuafidanzatal tuoobiettivo:puòessere
esprime ilsuoessereentusiasmo,
lavoceditua
il venditorepuò
entusiasmo,oppurepossonoesserealtritipidi“suoni
peresempioi l suonocroccantedellaportierachesiapre,ildolce di felicità”,
scricchiolio del sedile foderato in pelle, la musica dell’autoradio,
eccetera.
Continuasempre,ognivoltachesentisorgereintestress,tensioni
oresistenze a ripulirlel tuostress,edespirarilasciandolo,finoa
immediatamente con la respirazione.
quandononseirilassatoesentichequellaresistenzasièsciolta.
Inspira,energizzando,i
“nuovo”
sensot
Passapoiallafase
at tipico
ile; accarezza
dell’autolaappena acquistata, per esempio)e sul
kinestesica:concentratisugliodori(l’odoredi
tuaauto,esternamenteointernamente,
toccailvolante,impugnalo,apri
eccetera. Ricorda sempre che la portiera,bacialatuaragazza,
tutti gli elementi chesuccesso
visualizzie
devono comunicarti i l raggiungimento
Continuasempre,ognivoltachesentisorgere intestress,tensioni
concentratisempresulleemozionicheprovi. deltuo
oresistenze, a ripulirle immediatamente con la respirazione.
Inspira,energizzando,iltuostress,edespirarilasciandolo,finoa
Concludi la visualizzazione con lalaparteemozionale.
quandononseirilassatoesentiche resistenzasièsciolta.Identifica
l’emozione positivaprincipale e localizzala inunaparte deltuo
corpo.Quandol’haifatto,intreccialemanieportalesuquellazona
seè facilmente raggiungibile oppure visualizza
quellapartedelcorpoeiniziaaeseguireil lavorodirespirazione. l’emozione in
Nonimporta piùche visualizzi la scena, concentrati unicamente
sull’emozione esullavoro con larespirazione: inspira
energizzandoquell’emozionepositiva,portandoladentrodite,ed
espirarilasciandoquell’emozionepositiva,
Lasequenza
intornoate,nellarealtàchehaicreato.
visualizzazione portandolafuoridite,
narrativa durareper tutto iltempoche vuoi, ela
può
Nel nostroesempio, chela visualizzazionepuò
tempochevuoi. visualizzi può prolungarsi per tuttochetiil
iniziare conte
irechiadacquistarel’autoepuòconcludersiconilviaggionell’auto,
l ritornoacasa,oquellochevuoi.Noncisonolimitinéditempo
nédispazio.
Proseguifinoaquandot
puòandarebenecosì,finoaquandosentii
i sentibene,finoaquandononsentiche
l bisognodifarlo.
VAKEdelfuturo 2:del statodidilo benessere
soltanto
visualizzazioneVAKE
Ilprocessol’obiettivo
di svolgimento
e quindifuturoè
“l’adattamento”
questo
stessodelprecedente.Cambia
secondo
della visualizzazione
modellodi
all’obiettivo.Ancheinquestocasol’obiettivolodevisceglieretue
manager.La
puòessere di visualizzazione
dell’autostima, qualsiasi
completandotipo.ilUtilizzeròcome
èpercorso
esattamentefatto laesempio
conilgiovane
stessa quello
della
precedente.Telaripeteròadattandolaaquestonuovoobiettivo.
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Perprimacosaesprimilaforteintenzionedivivereunavitadove
hai pienamente raggiunto la tua autostima. Puoi utilizzare la
tecnicadiintegrazioneemisferica(come,ricordasempre,primadi
ogni visualizzazione)
all’equilibrio
l’integrazione deidueper emisferi
emisferica, “potenziare”
puoi concentrarti la visualizzazione
cerebrali. sull’intenzione
Mentreesegui graziedi
vivereuna vita pervasa di autostima,
mentalmenteoavocealta:“Ioorarealizzoquestoobiettivo”,“Io oppure puoiripetere
oracreociòchevoglio”,eaffermazioniaffini.
riconoscerechehaigiàraggiuntoi l tuo obiettivo,cioècheviviuna
Inizialavisualizzazioneimmaginandounascenachet i permettedi
vitapiena di autostima.Puòessereungiornoqualsiasidilavoro,
mentreparliconituoicolleghi,puòessereunariunionedilavoro,
puòesserel’appuntamentoconunaragazza,ecosìvia.Noncisono
importanteèchevisualizziet
determinanolarealizzazionedeltuoobiettivo.
limiti: la tua scena migliorei concentrisempresuglielementiche
dipende solo da te. L’unicacosa
Identifica
Perlaprimapartedella
edefinisci consequenza gli elementisuglicheaspettivisivi.
precisioneconcentrati visualizzi,
senzaesseregenericoovago.Se
esempio,il
contale
visualizzazione
annuiscono
edescrivine
momento
sula successo
quello
incui cituosonopersonenellatuascena,
chelavorochehairealizzatopuoivisualizzareituoicolleghiammirati
le caratteristiche,
chestai
staidel mostrandoscopo.
dicendo, colleghichetiperun
sempreaiSetuoioppure
visualizzi,
centrandola
compiaciutiesorridenti.Ricordacheseisempreinsoggettiva,che
applaudono.Visualizzabenei l movimentodellemanieilorovolti
Se senti sorgere in testress, tensioni o resistenze ripuliscile
vediilmondoconituoiocchi.
immediatamentecon la respirazione.Inspira,energizzando,iltuo
esentichequellaresistenzasièsciolta.Continuaaripulireconla
stress,edespirarilasciandolo,finoaquandonontisentirilassato
respirazioneognivoltachepercepiscitensioni,stressoresistenze
Continua nella stessa sequenzae concentrati ora sulla parte
nelcorsodellavisualizzazione.
auditiva. Focalizzatisugli elementi auditivi che ti permettono di
sentire
colleghi
bene le chevocidei
chehaiti fannoi
raggiunto iltuo obiettivo: iltuopossonolavoro(identifica
brindatealsuccessodeltuolavoroeallorapuoisentireilsuonodel
singolicomplimenti
colleghi), puòperessereil essereiincuituoi
momento
momentoincuivienefattosaltaretappodichampagne,oicalici
Continuasempre,ognivoltachesentisorgereintestress,tensioni
chetintinnano,ecosìvia.
o resistenze,aripulirlel tuostress,edespirarilasciandolo,finoa
Inspira,energizzando,i immediatamente con larespirazione.
quando nonseirilassatoe
Passapoi senti chequellaresistenzasièsciolta.
alla fasekinestesica:concentratisugliodorie sui sapori
(ilprofumodellochampagne,peresempio,oi
possono
e sulsensodaretpacche
at ile: facendoti
sulle spallei complimenti l suogustofrizzante)
e le colleghe bacii tuoisullecolleghiti
guance,
eccetera. comunicarti
Ricorda sempreil raggiungimento
che tutti gli elementi
concentratisempresulleemozionicheprovi.
devono del tuochesuccessoe
visualizzi
Continuasempre,ognivoltachesentisorgereintestress,tensioni
oresistenze, a ripulirlel tuostress,
immediatamente
ed con la respirazione.
Inspira,energizzando,i
Concludi la visualizzazione con lalaparte
quandononseirilassatoesentiche espirarilasciandolo,finoa
resistenzasièsciolta.
emozionale. Identifica
l’emozione
se èfacilmente positivaprincipale
raggiungibile eoppure
localizzalavisualizza
corpo.Quandol’haifatto,intreccialemanieportalesuquellazona inunaparte
l’emozionedeltuoin
quellapartedelcorpoeiniziaaeseguirei
Non importa piùche visualizzi lascena,l lavorodirespirazione.
concentrati unicamente
sull’emozionete, e sullavoro conla respirazione: inspiraed
energizzandoquell’emozionepositiva,portandoladentrodite,
Laespirarilasciandoquell’emozionepositiva,portandolafuoridite,
intornoa
visualizzazione
nellarealtàchehaicreato.
puòdurare per
sequenza narrativa che visualizzi puòtuttoilprolungarsi tempochepervuoi,e tutto lail
tempochevuoi.
Proseguifinoaquandot
Noncisonolimitinéditemponédispazio.
i sentibene,finoaquandononsenti
puòandarebenecosì,finoaquandosentiil bisognodifarlo. che
VAKEdelfuturo3:raggiungerei
Ilprocesso di svolgimento di questo
l tuoobiettivo
terzo modello di
visualizzazioneVAKEèlostessodei due precedenti.Ladifferenza
ècheiltuoobiettivoinquestocasodovrebbeesserepiùampioe
“strutturale”,
fondamentale dovrebbe
o riguardare
decisivo per la cioèvita.un obiettivo
tua Può importante,
essere “Voglio
cambiare
“Voglio lavoro”, oppure “Voglio che la mia azienda cresca”,
diventare…”dil massimodeivoti”,“Voglio
fatturatodi…”,“Vogliolaurearmiconi
trovareillavoromiglioreperme”,“Vogliosposarmi”ecosìvia.
Utilizzeròfarecomecarriera
bravoinun’aziendacommerciale.Lavisualizzazioneèesattamente
esempioe l’obiettivo diventareil
“Voglio raggiungereun
venditorepiù
lastessadelleprecedenti.
Anche in questo caso, ti ripeterò il processo di visualizzazione
adattandoloaquestoobiettivo.
Ascoltafacendotouchocliccandoqui
Perprimacosaesprimilaforteintenzionedivivereunavitadove
haitecnicapienamente raggiunto la tuaautostima. Puoi utilizzare la
di integrazioneemisferica(come,ricordasempre,primadi
ognivisualizzazione)
all’equilibriodei
l’integrazioneemisferica, dueemisferi
per “potenziare”
puoiconcentrarti
cerebrali.
la visualizzazione
sull’intenzione
Mentre esegui
graziedi
diventare
oppurepuoiilpiùripeterementalmenteo
grandevenditore dellaavocetuaazienda alta: “Ioorarealizzo
commerciale,
riconoscere chehaigià raggiunto iltuo obiettivo, cioèchesei
Inizialavisualizzazioneimmaginandounascenachetipermettedi
questoobiettivo”,“Iooracreociòchevoglio”,eaffermazioniaffini.
diventatoilpiùti elogiadavantiatutti,oppureancorapuòessere
peresempio,
Puoivisualizzare
dell’azienda una lavagnaincuii
oppure
grande puòvenditore
esseredellalilmomento
tuonomeèincima
tua aziendaincommerciale. liunasta,
cuiallailcapo
cerimoniaufficialeincuiricevii
dell’anno,
dipende Non cicosasonol premiocomevenditoreaziendale
soloe cosìda te.via.L’unica limiti: la ètuachescenavisualizzie
importante miglioreti
concentrisempresuglielementichedeterminanolarealizzazione
deltuoobiettivo.
Identifica
Perlaprimapartedella
edefinisci consequenza gli elementi che visualizzi,
precisioneconcentratisugliaspettivisivi.
senzaesseregenericoovago.Se
contale
visualizzazione
edescrivine
una serata sul successo
incui delcituosonopersonenellatuascena,
migliorivenditoridell’azienda,puoivisualizzareitavolisucuistai
esempio, le caratteristiche,
vengono consegnatii
scopo.sempreSe visualizzi,per
centrandola
premiper i
cenando
Puoi vedereconivoltialtricolleghie i tuoideifamiliari
vincitore,elelorolabbrasorridentichepronuncianoi
presentatoreolapresentatricecheapronolabustaconi
stupiti econtenti e, sull ltuonome.
tuoifamiliari palco,
gli altriil
enomedel
compagnidideltuo tavolo che applaudonounae festeggiano,
vederetestessochesaliversoilpalcoeritirii l premio.Ricordachepoi puoi
chepassi
sei semprein
ricorda che puoicomunque
fronteaunospecchiooa
soggettiva, chevedere vediiltemondo
stesso:superficieriflettentee
conituoi
basta per occhi.E
esempio
puoivedereconchiarezzacomeseivestito,qualèl’espressionedel
tuobravovenditoredellatuaazienda.
raggiungimentodeltuoobiettivo,cheseipremiatocioècomeilpiù
volto. Anche in questocaso, tutto ti deve comunicareil
immediatamenteconlarespirazione.Inspira,energizzando,iltuo
Sesentisorgere intestress, tensioni o resistenze ripuliscile
stress,edespirarilasciandolo,finoaquandonontisentirilassato
esentichequellaresistenzasièsciolta.Continuaaripulireconla
respirazioneognivoltachepercepiscitensioni,stressoresistenze
Continua
nelcorsodellavisualizzazione.
auditiva. Focalizzatisugli
nellastessa sequenzae elementi auditivi sullapartedi
concentratichetiorapermettono
sentire
colleghichechehairaggiunto
fischiano digioia iltuo edobiettivo:
esultano,
possono
possono essere
essere
il tuo nome(girati e guardali, ituoi
le
personeai
individuando tavoli
gioia esugli applausi), che inneggiano
chi ti sta inneggiando,
può essere lae tuaconcentrati voce stessasullechegridagridadi
euforica,lavocedelpresentatorechet
diringraziamentoperlavittoria,ecosìvia. i consacraoil tuodiscorso
Continuasempre,ognivoltachesentisorgereintestress,tensioni
oresistenze a ripulirlel tuostress, immediatamente con la respirazione.
ed espirarilasciandolo,finoa
quandononseirilassatoesentichequellaresistenzasièsciolta.
Inspira,energizzando,i
Passapoiallafasekinestesica:concentratisugliodoriesuisapori
(iatprofumi che provengono dalla isala,per esempio)e sul senso
tunabustaconuncospicuoassegno:aprilabustaesentii
ile: immaginatiilpremiochet vieneconsegnato,peresempio l piacere
della
cifra, carta
passandosottoconletue
Ricordasempre chele tuttiditadita,poi accarezzachel’assegno
sulgli trattodipenna
elementi chel’haeguarda
visualizzi devonola
vergata.
comunicartiil raggiungimento deltuo successo econcentrati
Continuasempre,ognivoltache
sempresulleemozionicheprovi.
sentisorgereintestress,tensioni
oInspira,energizzando,iltuostress,edespirarilasciandolo,finoa
resistenze, a ripulirle immediatamente con la respirazione.
quandononseirilassatoesentichelaresistenzas
Concludi lavisualizzazione
l’emozione positiva principaleconla e localizzalainuna i èsciolta.
parte emozionale.Identifica
partedel tuo
secorpo.Quandol’haifatto,intreccialemanieportalesuquellazona
è facilmente raggiungibile oppure visualizza l’emozionein
sull’emozione
energizzandoquell’emozionepositiva,portandoladentrodite,
Nonimporta
espirarilasciandoquell’emozionepositiva,
quellapartedelcorpoeiniziaaeseguireillavorodirespirazione.
piùesullavoro
che visualizzi lascena,
con larespirazione: inspiraed
concentratiunicamente
Lasequenza narrativapuòchedurareper
intornoate,nellarealtàchehaicreato.
visualizzazione portandolafuoridite,
visualizzi puòtuttoprolungarsi
iltempoche pervuoi,tuttoelail
tempochevuoi.
Noncisonolimitinéditemponédispazio.
Proseguifinoaquandot
puòandarebenecosì,finoaquandosentii
i sentibene,finoaquandononsentiche
l bisognodifarlo.
Creailtuogiorno
L’ultima visualizzazione avanzata di questa lezioneè di grande
beneficio
veloce la se realizzata ogni
tuagiornataefavorire mattina,
le per visualizzarein
giuste“frequenze”perrendere modo
èognigiornoilmigliorgiornoperte.
una tecnica che hogià illustrato nel mio libro Il Segreto in
praticaechequit i ripropongo.
C’èunmomento,alrisveglio,incuituttosembraperfetto.Nonc’è
mente elatua
paure…Èunmomentochespesso
sonnoharipulito diipassato,presenteefuturo.
l fiumedi durapensierisolo…unmomento.Poila
Èinquelmomento,subitodopoilrisveglio,èinquel che inondanola tual
animale preoccupazionidelgiornoprima,ipensieri,le
passato,nonc’èfuturo,c’èsolounpresentediconsapevolezza.I
consciariapre
concentrarti
Appena
cui seipuraconsapevolezza,che
sveglio,ècreareiltuo
laprima cosagiorno.puoia creareil
Immagina giorno.momentoin
cuidevituopensare
comesarà esucui
la tua
suonidiquellagioiamentret
giornata: immaginati e veditiigioioso,
vediandareallavoro,percepiscile
soddisfatto di te.Ascolta i
sensazionidituttociòchedibelloedibuonostairicevendoeche
tustesso staicreando. Se haiun appuntamento importante,
visualizzati,ascoltati
Creala
condizione e percepisci te stesso mentre
tua giornatatrasformandonellatuamenteognipotenziale
quell’appuntamentositrasformainunsuccesso.
contentezza. diattrito ostress in una condizione dipositività e di
Creagli eventi di quel giorno visualizzandoli, ascoltandoli e
percependoli.
Fa’vita.diquesto esercizio un’abitudine. Fallo ogni giorno della tua
Creail tuogiorno,ognigiorno.
Domandefrequenti
Inconclusione
frequentichemisonostatefatteinmeritoalVAKEdelfuturo.
rimando
potraitrovarerispostaamoltealtretuedomande.Nonacasoho
anche alladi lezione,
prossimaelenco sono certoTi
lezione,alcunel’ultima,delledovedomandepiù
importanteditutte.
dedicatoa interrogativi edubbi un’intera lezione, forse la più
.C’èqualcosachenonpossoonondevovisualizzare?
un VAKEdel
No.Puoifare
esame…nelscuolasuperiore
lontano
importanteappuntamento
unaffrontareun
migliore tempo:i
Puoiesame
farelclinicoo olafuturo
mese,un diVAKE delpermigliore
cuore,diun
della
un’operazione
settimana qualunquecosa,
futuro perla diprima
oilgiorno
colloquio vicino
chirurgica,primadi
università, delladio
diun
sceltalavoro,
sedevi
unagarasportiva oper migliorare neltuosport, perunviaggio,
pernulla,tmigliorareil
i èprecluso.tuo stato di salute, eccetera. Nulla, veramente
.Ma sevivo una
ha condizione
strumentoestremamenteutile,cosìcomei
Sì,ha
gravemalattia,
aiutainfatti invalidante
le o
manteneresempreunatteggiamentopositivoefiduciosoverso
tuavitaea senso.Anchein
sviluppareerealizzare
a entraresensofareunVAKEdelfuturo?
erestarein
questo casopaceconla sono affetto
il VAKEl VAKEdelpassato.Tida una
futuro èunolaa
deltuacondizione,
tuacondizionetipermettedirealizzare.miglioriopportunità chela
Epoiimiracoliesistono.Perchénondovrebberoaccadereate?
.PossofarepiùdiunVAKEdelfuturoperunostessoobiettivo?
Sì,puoi fare quanti VAKE del futuro vuoidel futuro,dicambiarela
scenaVAKEchevisualizzi.
consiglionaturalmente,perogniVAKE per ogni obiettivo.Ti
.PossointerrompereepoiriprendereunVAKEdelfuturo?
Sì.L’esplorazione
chepossononecessitareditempipiùlunghidiunasolasessione,
unatemporalitàfissané narrativaunadiscadenza.Cisono
ogni tuo VAKE delVAKEfuturodelnonfuturoha
cosìcome
“standard”. altripossono
Perciònon essere più
preoccuparti brevidi
se devi un VAKE
interromperedel futuro
ancora
strategia
contoche, piùdiunachiara
visualizzazione di quando l’haiquando
interruzione-ripresa
ovoltacheritorni
riprenderlasuccessivamente.
afarla,la a mettereuna
lasciata.nonvisualizzazionesarà
Ioutilizzoquesta
riesco
Tirenderaianzi
completamenteafuocolarealtàchevisualizzo.Quandoriprendo
ladifficoltàcheavevoavisualizzareidettagliprimadiinterromperla
visualizzazionedellamiaccorgoche
sisonocompletamente
l’interruzione dissolti. miappare
visualizzazione Questo
ilsubconscio
accadepiù continuailsuo
chiaraperchée chele
dopo
lavoro di incubazione delle immagini mentali ealla sua ripresa
questesonoprontea“sbocciare”piùvivideerigogliosediprima.
.CiDurantela
sono dellevisualizzazioni
visualizzazione, è checomeproprio non
se dimialtre miriescono.
accorgessi
VAKE delfuturo permi quell’obiettivo
quell’obiettivonon
èl’obiettivocheveramentevuoi.Ticonsiglio
Quandoaccadeunacosadiquestotipo,ingenereèperchéiltuo
sistemaeiltuo“campodirealtà” unaodue volteesechelail
interessapiù.ti stannodicendochequellonon
provarearifare
stessa situazionequell’obiettivo,
raggiungere siripete, provaoppurea chiederti
nascondeunaltro.Deviaverebenchiarol’obiettivochehaimente, severamentenonvuoine
se quell’obiettivo
edevivolerloveramenteperchéunVAKEdelfuturosiaefficace.
[20]
.Possovisualizzareperglialtri?
Sì,masolonellamisuraincuisei tu chevisualizzilacondizione
cheriguardaun’altrapersona.Solo
visualizzazione coinvolge la tua nella
diretta misuraincui,cioè,quella
presenza. Seper esempio
faiunVAKEdelfuturoperuntuoparenteoamicoconl’obiettivo
chelaureamentrediscutelatesiconiprofessorietuseitrailpubblico
silaurei a pieni voti, potrai visualizzare ilgiorno dellasua
cheassisteoppuredurantelafestadilaureaacuipartecipianche
tu.NonpuoiinvecefareunVAKEdelfuturoperun’altrapersona
nei suoi panni,cioè guardandoil mondoin soggettivadal suo
puntodivista.Nonpuoiesserel’altra persona.
.dell’umanità,
Posso eseguire
per visualizzazioni
vivere inun mondo permigliore,
i grandiperil obiettivi
Pianeta
Nonsolo puoi, ma devi. Ti consiglio vivamente di dedicare
Terra?
periodicamenteesempreconmaggiorefrequenzaVAKEdelfuturo
sui grandi temicheplanetari:
dell’umanitàpere delproteggereil
Pianeta Terra.PianetaIohoTerrafattodale
continuoafareVAKEdelfuturopertantissimiobiettivi,siasociali
chepolitici
cambiamentoclimatico,perfarsìchetensionipoliticheobelliche
sitrasformino in pace, hofatto visualizzazioni perle foreste
sconfiggalapovertà,perchétuttiibambini del mondosianof
dell’Amazzoniaeperglianimaliinviaestinzione,perchél’umanità elici,
perchéogniguerraeogniodiofiniscanopersempre.Cosìfacendo
innescodei processi cheil canale
sonocerto
intensità.
visualizzazione
Più siamo,
si intensifica e si diallargarealtàecondurranno
dipiùbeneficioplanetarioacceleraeaumentadi
miglioramentosistemicodellacondizioneplanetaria.Epiùsiamo,
trasformazionedellarealtàcresceesponenzialmente.[21]
piùquestoprocesso chepiùcreiamo a un
la velocitàdi
conla
Lezione12
Fiducianellavisualizzazione
Eoraviene la partepiùdif icdaile: crederci. le
Sonotrelecoserealmente fareaffinché
soprattuttoquelleattraversolequalicreii tuevisualizzazioni,
l tuocanaledirealtà,si
realizzino:
1.Visualizzare.
2.Continuareavisualizzare.
3.Averefiducianellavisualizzazione.
Quando,come,quantovisualizzare
Molti mi chiedono: quando è il momento migliore per
visualizzare? Almattino appena svegli, durantela giornata, alla
seraprimadiaddormentarsi?
Larispostaèchenonc’èuna
Probabilmente risposta.Ognimomentoèbuonoe
gli esercizia occhi
e le visualizzazioni.
utilepervisualizzare.All’inizioavraibisognodipiùtempoe
spazio tranquilloapreferirai
cuidestinare
visualizzare diuno
chiusi.Con
l’allenamento,conl’esercizio, visualizzare ti verrànaturale come
praticareiltuosportpreferito,epotraifarloinognimomentoche
reputiutile,neltempoanchebrevechetivuoiconcedere,congli
quando
occhiaperti.Io
sono inmacchina
visualizzoquando
e aspettosonomiain coda
moglieal oimiei
supermercato,
figli,
mentre facciochiusuradel
illustreròin la sauna in metodo)
palestra oeuna
giornoovisualizzazionedell’intenzione, una seduta
Disolitopraticounavisualizzazionevelocelamattina(creailtuo
abbronzante… di lampada
unatecnicavelocecheti
la seraprimadi
avisualizzazionidirilassamento.Seinvecelavorosulpassato,sul
addormentarmi (cambia il tuogiornol giorno,qualcheminuto
dell’intenzione).Dedicoinoltre,durantei o visualizzazione
unofuturoosulproblemsolving(visualizzazionecreativa),miriservo
spaziodicirca20minutielodedicoaunavisualizzazionepiù
articolata.
Lavoroognigiornosullavisualizzazioneanchesenontuttiigiorni
eseguovisualizzazioniarticolateperi
Utilizzo ogni giorno la l passatooiperché,
visualizzazione l futuro.come ogni
strumento,piùmiallenoautilizzarlopiùmiglioronelsuoutilizzo.
Nonmiglioro solo tecnicamente,rendendo
ed efficaci, migliorole miesoprattutto
visualizzazioni
piùcomprensionedeimeccanismidellavisualizzazioneedeirisultati.
nitide, precise nella
Entrosemprepiùinprofonditànellavisualizzazione.
Nonpraticosolotecniche di visualizzazione,continuoanutrire la
miaconoscenzateoricaeadapprofondirelostudiodellamateria.
Leggolibri,guardovideoeseguocorsionlineoworkshoplivesulla
visualizzazione,
quantistica. So cheadispetto
letecniche mentali,
di quanto
le neuroscienze,la
vogliafarci crederefisica
l’informazione,
sperimentando ognila come
Neuroscience,così scienzanon
inogniconosce
sonounoscienziato,sonoabbonatoall’edizionedigitale
giorno,ricevoogni ancora
partegiornoi Googlenulla,
mondo.Anche senonstadi
diAlertsNature
parolechiavecome“neuroscienze”,“cervello”,“fisicaquantistica”.
Studio, mi tengoaggiornato,avanzoedevolvonellacomprensione
teoricaenellasperimentazionepratica.
Soprattutto amovisualizzare.tempo.Il
Ho sviluppato questoveroamorenel
tempo, ma nonintroppo mio percorso con la
visualizzazione è iniziato circasei annifa.Ho avuto all’inizio
momentididifficoltà,cometihoraccontato,maholavorato,sono
migliorato,adesso
Comeè tuttoteho
iniziato
Edstudiato
sempremigliorare.iniziatofinosono
achitarra
studiare
quelloche aundiventato
lalingua
serve
diversi percorsiabbastanza
ancheate.
discreto
tedesca lipoivemi poibravohodiversodate.
eNonl omisono
, sono ma possoho
fermato.Ho
fermato,
smesso;ho
hodi scoperto altre forme di ginnastica che mi
praticatoyogacomedisciplinafisicapervent’anni,oggilopratico
pocoperché
appassionano
isica. Dello yogapiùeconcuisentodiessereinmaggioresintonia
finsegnamentiriguardoallameditazioneeallarespirazione,cheho
percorsodidieciannihopresolaqualificadiassistenteistruttore
integratonellosviluppodelletecnichedivisualizzazione.Dopoun
però ho mantenuto la disciplinae gli
chiamo“crisidisenso” ein seimesihosmessocompletamente.
in unadisciplina di artimarziali,poi hoavuto unadi quelleche
Hofrequentato
maifinite,altre
scrittura
quantistica divulgativa,
edellecorsi,
nonlehoneppure
tecniche
preso
lo studiodiplomi,
mentali,
delleiniziate,altreinvece,comela
alcune
continuo
neuroscienze,
coselead approfondirle
hodellainiziatee
fisica
Nonmi sonomaipentitodellecosechenonhoportatoavanti,né
ognigiorno.
Ogni
facessineanchetu.Lavitaèlungaedèun’avventuradiscoperta.
ho maiavuto
esperienza,l’impressione
ogni errore,di persino
aver persoognifallimento
tempo, evorreinonlo
diventano
partediquelpatrimonio
iltuo di conoscenzechemigliorerannoancora
edipiùcentrato efuturo,sesapraimantenere
utilizzare strumentiche tuni aiuterannoafarlo.
atteggiamentocorrettoLa
visualizzazioneèilpiùpotentediquestistrumenti.
Imparareavisualizzarelosipuòfaresoloconlapratica,comeogni
altracosa.
ingredienti. Perseveranza e allenamento sono i due unici
Studiocontinuoesperimentazionecontinuasonoperciòimigliori
suggerimenticheti possodare.
Eselavisualizzazionenonfunziona?
Molti,
scrivono:ho
soprattuttoall’inizio
visualizzato questo
del loroo quell’obiettivo, dicono omil’ho
percorso,mi manon
ancoraraggiunto!Perchénon ho ancoraavutolamacchinanuova,
barca, ilposto lavoro, perché la mia aziendaun marito,perché
di
laleaderdelsettore,perchénonhoancoratrovato nonè ancora
nonhoancoraavutoilfigliochedesideravotanto?
modoincuiintenditu.
Ecco qualcosa che nessuno altro ti dirà: la visualizzazionedi
creazionedellarealtàpuòanchenonfunzionare.Almenononnel
Ah,maalloratuttoquellochehofattononserveaniente?
Abbiunattimodipazienzaecontinuaaleggere.
Elementi-chiavedellavisualizzazione
Ripassiamo rapidamente i princìpi del processo della
visualizzazione:conilconscioattiviamorisorsesubconsciecheci
permettono
modalità piùdiavanzatedi
accedere avisualizzazione
livellipiù profondi
arriviamodirealtà.
a riscrivereNelleil
passato ea creareilfuturo.èche,perquantoriguardail VAKEdel
Quellocheabbiamodetto
lanostrarealtà. un canale di realtàchecipermettediscegliere
Ciòsignifica
futuro,noicreiamo
checonlavisualizzazionenoiattiviamounprocesso
ci condurrà
chevisualizzando. alla realizzazione della realtà che stiamo
Questo
riguarda èilquanto
primoabbiamo
elemento-chiave.Il
dettoin secondoallaelemento-chiave
merito visualizzazione
creativa:i l
Ricordasempreprocessodivisualizzazione
sempredaciòcheesiste,cioèdaquellocheconosciamo.
elementi-chiave:
realtà attiveraisempre
cheogniognivoltadeiVAKEprocessie
chelavori diciòchenonesisteparte
delfuturosullacreazione della duetua
poggiasuquesti
patrimoniodiconoscenze edi immagini.lavorerai sempre sul tuo
Cosasignificainpraticatuttoquesto?Significaessenzialmentedue
cose:
1. verificherà
Nonseituastabilireesattamenteitempieimodiincuis
l’obiettivoècomplesso.
la realtà che hai visualizzato, soprattuttosei
2. ealle
Latuavisualizzazioneèsemprevincolataalletueesperienze
realizzerà
quelleimmagini.
tueimmaginiattuali.
comprenderà esattamente Ma nonèdettoche
quelle laesperienzee
realtàche si
Unatestimonianza
Eccocheunatestimonianzainquestocasocièdigrandeaiutoper
chiarirequestopuntocruciale. impresa,appena agliesordi,venne
Iltitolarediunapiccolissima
dame tre anni faperunciclo divisualizzazioni guidate
successo.L’obiettivochedelineòera:“Vogliochelamiaaziendas
un sul suo
i
espandaeraggiunga
Durante ilVAKE del milionedidollaridifatturato”.
futuro visualizzò l’ufficiodove si trovava
allorachesieraingranditofinoainglobareanchel’ufficioafianco,
aqueltempodiproprietàdidueanzianiarchitetti.Visualizzòidue
ufficicollegati(anchese,midisse,lacosaeraimpossibileperché
per collegare idueuffici sarebbe stato necessario abbattere un
muro portante) econtò, sedute alle scrivanie, sei persone.
Visualizzò le chesei aveva
collaboratori personeall’epoca
con ie volti
di delduesuopersone
altre socio, chedei nontre
Michiamòduemesidopodicendomicheduedeitrecollaboratori
conosceva.
Lecose allavoroperò miglioravano:anche senon aveva ancora
sen’eranoandati!Lavisualizzazionenonavevafunzionato?
raggiuntoilmilione
indennela grande di dollaridifatturato,l’aziendaavevasuperato
crisi del 2008-2012 e continuava a trovare
Lecosemiglioravano,certo,manonmancavanoledifficoltà:dopo
nuoviclienti.
circa unanno dal cicloal idita lasciandogliuncredito(eunbucoper
aziendesueclientieraf
lui)diquasi100.000dollari. visualizzazioni una delle principali
Unannoemezzodopoi
rientrare la banca non gli erogavail prestito
delle quote, mal sociosen’eraandatoeluiavevadovuto
necessario.
Levisualizzazioninonavevanofunzionato?
Riuscìafarcelaperi
dell’assembleadeisociricevette l rottodellacuffiaperchépochigiorniprima
un inaspettatorimborsoditasse.
Naturalmente
mancavadi chiamarmi tutte questeterrorizzato
cose le soperché
sembravanoandaremale,mentrenonmichiamavamaiquandole ogni voltail miocheclientelecosenon
Nonostante
valavita!
coseandavanobene.ComediceilgrandeKurtVonnegut[22],così
fiducia nellasua tutto, però, l’imprenditore
visualizzazione.Continuò continuò
alavorare a mantenere
tecnicheglidierachesisconforto,
chenonpensavaneanchediimmaginarediavereecheora,come
maiconfidòcheillavoroconlavisualizzazionegliavevadatounaforza
sconforto
nuovo alternavanoamomentidisperanza,
capitato
anche tuhaiimparato,
sentiva
nella vita,poteva
chenon eanche
poteva riuscire.conle
sempredinonseentusiasmo
contare
momenti su ediMiundi
“invisibile”puntodiriferimentoediappoggiochelososteneva,lo
Due anni dopoil primo VAKE del futuro aveva raggiunto un
rinfrancavaelomotivavaancheneimomentipiùbui.
fatturato di 800.000 dollari, era socio unico e avevasei
dipendenti:unosoloerarimastotraquellicheavevavisualizzato,
glialtri erano
accanto cinqueandati pensione, luianzianisieraarchitettidell’ufficio
erano innuovi.Idue allargato ela sua
azienda occupava anchequello.
dueporteapertesulpianerottolo. I due uffici erano collegati dalle
Realtàdellavisualizzazione
questione
processodella
Credo chequesta
ecomevisualizzazione:
testimonianza
funziona, secondo
conti abbia
il VAKE
i duechiaritoil
delelementi-chiave,il
futuroilpuntodella
titolare
suopatrimoniodiconoscenze
d’aziendaattivò del periodo. le immaginimentalisul
un processoelavoròcon
Poiilprocessoiniziò.
Non andò tutto liscio, ci furono ostacoli, difficoltà, complessità,
problemidarisolvere,dubbi.Avoltesisentìperduto(chinonsiè
difficoltàsul
sentitoperduto,almenounavoltanellavita?).Quandovissequelle
momentoprovòfatica,stress,sofferenza; quandosi
manieralineareetranquillaegliostacolinongliapparivanopiù
voltòindietro,treannidopo,gliparvechetuttosifossesvoltoin
Questa èlarealtà dellavisualizzazione;
grandidifastidiosicontrattempi.
concreta
complessivo,
Quando esegui
chelasistemico,
visualizzazioneèuno
unVAKEdel questa
opera inèdavvero
un processofuturo,chestrumento
tuattivi latuttoprovailtuo
unprocesso reale.più
campodi
quantotu realtà. Nonpuoiil controllodei
possaavere avere il controllodel
movimenti processo
tellurici piùdi
dellaLa
Terra,
tua visualizzazione
delleorbite deimettepianetiinazione
e dellaprocessiche
fotosintesi clorofilliana.
possonoavere
risultati immediati oppure differiti nel tempo. Non puoi saperlo.
Nonè in ètuopotere
l’obiettivo complesso népiùinil tuodiritto
processo saperlo.
che s i Di certo
innesca non più
può
guidateconl’obiettivodimettersiinproprio.Nonriuscivaperòa
trovareilcoraggiodilicenziarsidall’aziendaperchéavevapauradi
Iesseresottoi
l dipendentediun’aziendafececonmeunaseriedivisualizzazioni
l tuocontrollo.
al ì e disilatrovòobbligato
fperdere sicurezzadellostipendiofisso.Dopounannol’azienda
a mettersi in proprio. Oggi dirige uno
studio diecipersone.
ciclodivisualizzazioniperrealizzarei
Unaragazzasitrovavamalenellasuaclasse:vennedameperun
l seguenteobiettivo:“Voglio
trovarmibenenellamiaclasse,vogliochetuttiimieicompagniei
mieiprofessori mi apprezzino e mi rispettino”. Visualizzòi suoi
confronti.
scolastico
trovarsimale,superòillivello e andòdi sopportazione,ilsuccessivoanno
in inunaquellaclasseclasse
compagnigentiliegliinsegnantipienidiapprezzamentoneisuoi
cambiò
Dopo lascuola
visualizzazione dove continuòa
tuttii suoi
compagnieisuoiprofessori dei la apprezzavanoe
chetiporterannoarealizzareiltuoobiettivo.Itempieimodinon
Quandovisualizziattivi
I cambiamenti possono essereprocessichenonpuoicontrollarema
dipendonodate. la rispettavano.
anche “traumatici”, ma saranno
Compi
“traumi”passeggerienonrisolutivi.
sempreun passo allavolta, sali sempre un gradino per
volta,
fissartisulditochecoprei
Nonperderemaidivistailprocesso,eorachesaicome
manon perdere maidi l cielo,guardasempreilcielo.
vista l’obiettivo complessivo.Non
ognivolta che un ostacolosifrapponetra tee i l funziona
raggiungimento
deltuoobiettivo,ognivoltachetisembradifarepassiindietroodi
nonriuscireadandareavanti,ognivoltacheti sembrachelanotte
siatroppobuiaprimadell’alba,guardaquellochehaifattofinoa
oraequanto ècambiata realmente la tua vita da quando hai
difficoltàaoprendernein
iniziato la sofferenza manole
dell’attimo, redini.allargaNonlo concentrarti
sguardo a sullail
tutto
paesaggio.
Ricordatisemprealtreduecose:
1. l’integrazione
Haiadisposizionetuttiglistrumentichetipossonoaiutare
inogni
contingenti.momentoa
Ripuliscigli
emisferica,superarele
stress le lavisualizzazioni
attiva condifficoltà egliostacolidi
respirazione,fai
benessere,
estirpale le porta l’energia positiva nel tuo
crescono subitoerbaccecondellole stresstecnichee deichepensieri corpo… conosci.Quando
negativiLa
visualizzazioneèuncompagnofedele,unostrumentosempre
amomenti
cheilprocessoèinazione,chei
sofferenza,forzaneimomenti
inatto,
tua disposizione:
chedi difficoltà
stai giocando il digioco
usaloe solitudine,
sempre. Tidellaporteràtuadellatua
l movimento
debolezza.Abbisemprefede
sollievo neivita.confortonei
momentidi
Giocalo
realtàè
sempreconfiducia.
2. teequindise,comediceCharlesHaanel[23],èinsintoniae
inSeiarmonia
agiscesempre
agiràl tuoobiettivoèchiaroepulito,sesenticheè
sempreconilper lacrescitae
movimento il megliopercheper
te,etu avraiperilbene,alloral’universo
evolutivo
sempredell’universo,
lerisorse
affrontare,superareerisolvereogniostacolo,ognidifficoltà,
ognistresseogniresistenza.
Perchélevisualizzazionifunzionano,sempre.
Lasciafareall’universo
GlistudiosidellaLeggedell’AttrazioneedellaScienzadellaMente
hannounameravigliosaformulaperdescriverelafiduciaei l non
attaccamento
fareall’universo”.
l’immaginedel
consapevolezza
concretizzerà,i che devi sviluppare e mantenere
ltuoelapassosuccessivoepiùimportanteda
Quando hai definitoiltuo sempre:
desiderioecongliesercizihaipotenziatolatua
fedeincrollabilenelfattocheiltuodesideriosi
obiettivo, quando tiseicostruito“Lascia
lasciarechetuttoaccada,ovverolasciarfareall’universo. compiereè
Devi
Oa Dio,averesepreferisci.
piena consapevolezza che non spettaa te deciderele
modalità
tuopensiero e itempi
mette inin moto cui ilprocessi
tuo obiettivo
di cui sipuoiconcretizzerà;
l’universo,Dio,èuncreatoreinvisibileel’energiacheattiviconi non averel
controllare.
coscienzaeche,disicuro,nonpuoicertoavereglistrumentiper
attivandoleenergiedelpensieroe
Deviavere piena consapevolezzaecompleta la Legge di fiducianelfattoche
Attrazionehaisenza
devifaraltrocheattendere,fiducioso,lalororealizzazione.
dubbioinnescatoqueimeccanismi,attivatoqueiprocessi.Oranon
Nonforzare
fareSignoresonoinfinite.
Per aquestomodolecose.Conlaforzanons non serve. Le viedeldi
nonproprio, forzando le cose,i ottienenulla.Tentare
devi avere aspettative. Ti potrà sembrare
paradossale,maècosìchefunziona.Unavoltachehaipiantatoil
seme,coltivaloconletecnichemantenendochiara
forteiltuoascoltoe latua visione,Ma
latua emozione,fermoiltuodesiderio.
non forzarnela
piantatoil seme, crescita.
smuovergliAvereaspettative
continuamente laè come,
terra intorno
dopoaverper
Questoèunpassofondamentaleenonscontato: telodicoanche
vederesehapiantatoradici.Sefaicosì,louccidi.
peraspettative.Coltivailtuosognoelasciafareall’universo.
esperienza diretta. Lascia fare all’universo. Non avere
Ripeti,sevuoi,congioiaeconvinzione,questaaffermazione:
Hopiantatoi l semeehofiduciachecrescerà.Sonogratoperaver
ricevutociòchehochiesto,eoralasciofareall’universo.
Primavisualizzazione,poi…azione!
Non dimenticaremaichela visualizzazione èil primo passo del
processo
dilasciar di trasformazione della tua realtà. Gli
superareostacoliedifficoltàconlaconsapevolezzaelafiduciache
ilprocessostafacendoi
realizzare
dipendonoinprimoluogodallatuacapacitàdinonfareresistenza,
tuacapacitàdiazione.
larealtà
andare cheil processo,
lhaivisualizzato,
suocorsoechel’universostaagendoper altri passi
di lasciare infaresecondoall’universo,di
luogodalla
se visualizzi un obiettivoenon
Visualizzazionesenzaazioneècomeprepararsiperviaggioenon
usciremaidicasa.èscontatoche
fainullaperraggiungerlo,quell’obiettivononsirealizzerà.
movimento
“collasso”della
Lavisualizzazione
di realtà il canale diinrealtà,
obiettivo.Masenonseguiattivamentequelmovimentochiuderai
realtàaprechetiporta
potenziale allarealtàrealizzazione
attivail
reale, inaugurail
processodi
deltuo
quelcanalechehaiapertoelofaraiimploderenell’oceanoinfinito
Osservatopiù osservatore:soloquestainterazione e integrazione
dipotenzialità.
Setu la creazionedellarealtàpotenziale.
permetteperciòentri in azione, seguirai quel movimento e
(azionedell’universo).Cosìfacendotiaccorgeraiprogressivamente
delladanza(tuaazionediretta)avoltedovendoseguireladanza
voltedacomprimario(azionedell’universo),avoltetirandolefila
faraisempre
manifesteraiquelparte,avolteda
potenziale.Saraiimmersoinquel
protagonista (tuaazionediretta)a
processo,ne
deicambiamentichestannoavvenendo,esoprattuttot
avere sempre le risorse necessarie per superarei accorgerai
diostacolo. qualsiasi
Setivisualizziinperfettaformaepoinonfarainullaperagirein
Masenonentriinazione,semplicementenonaccadrànulla.
quel senso (attività
Sevisualizzi
forma. fisica, azienda
attivamenteconideeelavoropercostruire
la tua grande equilibriodisuccesso
alimentare)e poiresterai fuori
nonagisci
aziendadisuccesso,noncelafaraimai. giornopergiornolatua
E così accadesalute,perlavoro,
qualsiasialtroobiettivo.
benessere, tutto, amore,
che le famiglia,
tue visualizzazioni riguardino
ricchezza, successoo
Non
visualizzazionenonèunsogno,èlarealtà.
cisono sconti, nel mondo della visualizzazione, perchéla
tuocambiamento devi agire con la volontà,a livello conscio,
Unavoltacheconlavisualizzazionehaicreatolepotenzialitàdel
oppuretutte
Lacompito letue potenzialitàresterannoinespresse.
Nonvitaaverediècontinuo
quello perciòesserimaiavanzamento,
cessa,cessaanchelavita.
comeavanzare edumani,evolverecioè continuo
movimento,nelmovimentodellavita.Nonappena sempre, movimento.Il
come espressione
diessere semprenostro
ildellamovimento
vita,inè
movimentodiventeràstesso dellapartepauravita,qualunque
deldeltuopatrimonio
cambiamento,
pauradelleprovechetiattendononellavita.Essesonopartedel
crescita, e non avere
prova personale
èparte chemaiti
dellatua
Avventurati nel tuo cambiamento, cavalca l’avventuradella tua
permetteràancoradipiùdiavanzare,crescereedevolvere.
vita.
Tecniche“scacciastress”
quando pensineidimomentidicalodellamotivazioneedisfiduciao
Peraiutarti avere difficoltànelsuperare alcuni ostacoli, ti
propongo alcune tecniche “scacciastress”lmoltoutili
AlcunediquestesonotrattedalmiolibroI edefficaci.
Segretoinpratica.
Sononellafase di ricezione
Questatecnicaèutilequandotisembracheiltuoobiettivonon si
stiaavvicinandomaallontanando,oquandot
perrealizzarlosiaeccessiva. i sembrachelafatica
Sedutoo
affermazione:in piedi, con gli occhi chiusi o aperti, ripeti questa
questomomento.
vita,ora.
Sononellafasedellaricezione.Storicevendoognibenenellamia
Sto ricevendo [inserisci l’oggetto del tuo desiderio]in
Ripeti
mentre l’affermazione
pronunci per tre volte.cercaLa prima
l’affermazione di volta mentalmente:
tuo desiderio. stessola
visualizzarete
nell’attodiricevere,inquestomomento,i l
ripeti,concentratisulsuonodelleparole,ascoltandole.
La seconda volta ripeti l’affermazione a voce alta e, mentre
Laterzavoltaripetil’affermazioneavocealtae,mentrelaripeti,
concentratisullesensazionicheproviripetendola.
Visualizzazionedell’intenzione
Questatecnicatièutilesevuoi“rafforzare”latuavisualizzazione
quotidianamente
Sitratta
tuoobiettivo. o periodicamente, per sentirti più rilassatoeil
fiduciosoritornandoavisualizzarecostantementeerapidamente
ponga la infattidiunavisualizzazione
forte intenzione di realizzare veloce:èsufficientechetu
l’obiettivo che hai già
visualizzatoconil VAKEdelfuturoecheticoncentrisudiesso.
NonimportacheripetilavisualizzazioneVAKEinmodocompleto:
concentrati unicamente sull’obiettivo epercepisci l’emozione
positivacheti
all’obiettivoe portailraggiungimentodell’obiettivo.Può
utile visualizzareconcentrarti
un’immagine-simbolo
sudiessa:lacifradell’obiettivo o esserti
didenarochevuoi
legata
ottenere,l’edificiodellagrandeaziendachevuoicreare,ilbiglietto
dellalotteriachevuoivincere,l’autochevuoiacquistare,eccetera.
Concentrati su senti
Falloquando quest’unicaimmaginepercircadieciminuti.
che tipuò dare fiducia e rafforzarela tua
motivazione,unavoltaalgiornooanchepiùvoltealgiorno.
Eserciziodellagratitudine
tuoobiettivo,l’eserciziodellagratitudinet
Quandotisentisottostressopensidinonriuscirearaggiungereil
i farendereconsapevole
egratoall’universopertuttoquellochehaifatto,chehaiottenuto,
edell’universohaigiàottenuto.
pertutto quello che farai, che otterrai e che nella mente
Dueringrazia.
oun trevolte al giorno, per pochi minuti, chiudigli occhie
Fai elencomentale delle cosepositivechehaivissutoechehaie
Ringrazia
ringrazia.
pertuttelecosebellechelagiornatat i haportato.
Pensaatuttociòchehaicostruitonelcorsodeltempo,eringrazia.
Ringrazia per
te ciò che ancoranon hai
prestoloavraieconlafedediaverlogiàottenuto. con la consapevolezza
Ringrazia stesso eil processo che èin azione, ringrazia che
l’universo perché sta attivandoquei processi che ti porteranno
Ringrazia perlesensazionicheprovieperlagioiaelafortunache
ognibene
haiavuto,grazie ate stesso, di avercompresoemessoinpraticail
miracolososegretocreativodellavisualizzazione.
(dettatidaaccadimentiosemplicementedallacatena
Equandodurantelagiornatati accadediaverepensierinegativi deipensieri
stessi),ritornaacontemplarecongratitudinetuttociòchehai…e
ringrazia.
Tiaccorgerai dell’incredibile potenza che la gratitudine ha
nell’eradicare condizioni mentali
Conla praticadell’esercizio
insicurezzeeinstabilità.
piùfacile e stati diventa
della gratitudine emotivi realmente
negativi,
dell’ottimismo.accogliere la via della serenità, della fiducia e
Decalogofinale
.Trovasempreiltempodivisualizzare;
.Allenalatuavisualizzazioneognigiorno;
.Ricorda che ciò che conta nella visualizzazioneè sempre
l’emozione;
.tensionioresistenze,ripuliscilesubitoconlarespirazione;
Nelmomento in cui durante la visualizzazione provi stress,
..Abbisemprefiducianellavisualizzazione;
Non avere aspettative su ciò che visualizzi, abbi sempre la
.Nonporreresistenza,
certezzachesirealizzerà;
lasciafareall’universo;
.Abbifiducianelprocesso.Sololavorandoognigiornocostruiraii l
.Nonpensare araccogliere,pensasoloaseminare;
tuoobiettivo;
.Visualizza,visualizza,visualizza.
Non hai neppure idea dell’immenso potere che ti darà la
Equandolovivrai,quandoraggiungeraiciò
visualizzazionefinoaquandononlovivrai.
diraggiungere, ricordati sempre del modo cheorasoltantosogni
“divino” in cui lo hai
ottenutoeringrazia.
occasione
Nondimenticare
Restasemprenelmovimentodelpotereedellavita.
di esprimere
mai chee latuaesistenza terrena è l’imperdibile
manifestarela Vita chesempre avanza,
Avanzasempre,cresci sempre,evolvisempre.
semprecresce,sempreevolve.
Questoèsolol’inizio.
un principioinsitonellanaturache la vitacontinuamente
“èavanzi.Aognipersonachefaqualcosainmodoperfettoèsubito
presentatal’occasione di iniziare afareunacosapiùgrande.
Questaèlaleggeuniversaledituttalavita,edèinfallibile.”
(WallaceD.Wattles)
ECHETUTTOL’UNIVERSO
SIALIBEROEFELICE!
L’autore
Ilibri diMichaeldi Doodysono il fruttodella lunga esperienza
ricercaepraticadell’autore,dellaletturadidecinedil i b r i di
edella
frequentazione numerosicorsieworkshop.
LacrescitapersonalediMichaelDoodyiniziaconlapraticadello
psicologiche
prosegue
yogae delladaoltre(inmeditazione
particolare
vent’anni cone lal’approfondimento
lapsicologia
pratica assidua
transpersonale)e
ditematiche
del pensiero
positivoelaricercadell’equilibriomente-corpo.
Conspiritualeeilraggiungimentodelbenessereindividualeesociale.
metodologiepiùavanzateperaccelerarel’evoluzionepsicologicae
ilsuo lavoro, Michael Doody contribuiscea diffonderele
pratica(ebook,audiolibrodigitale,librocartaceoeCDAudio),che
ConArea51
havenduto
credenze subconsce
oltre
Publishing
30.000(ebook
hacopie,
pubblicato
e audiolibro).
e Creail latua
bestsellerIl
Haricchezza con le
curatoSegretoin
inoltre
l’antologia365giorniconlaLeggedell’Attrazione(ebook).
Bibliografiainlinguaitaliana
italiana
Presentiamoper iquiunaselezioneditestitutti
l tuo approfondimento degli argomenti
disponibiliintrattatilinguain
questolibro.
.JamesAllen,Seicomepensidiessere,Area51Publishing
.DanielG.Amen,Cambiai
Puntod’Incontro l tuocervello cambiail tuocorpo,Il
.François Ansermet – Pierre Magistretti, A ciascunoil suo
cervello.Plasticitàneuraleeinconcio,BollatiBoringhieri
sappiamoveramente?,MacroEdizioni
.WilliamArntz–BetsyChasse–MarkVicente,Bleep.Machebip
.William
Publishing Atkinson, La Legge di Attrazione del pensiero, Area51
.Publishing
William Atkinson, I l potere della concentrazione,
.William Atkinson,Il segretodelsuccesso,Area51Publishing Area51
.(acuradi)RuthA.Bar,Comefunzionalamindfulness,Raffaello
. Richard Bandler,Vivi la vita che desideri con la PNL, Alessio
CortinaEditore
.Richard Bandler, Il potere dell’inconscio e della PNL, Alessio
RobertiEditore
. Richard Bandler – Owen Fitzpatrick, PNL è libertà, Alessio
RobertiEditore
RobertiEditore
. Genevieve Behrend, Come ottenereciò che desideri, Area51
Publishing
.Publishing
Genevieve Behrend, Il potere della visualizzazione, Area51
.NielsBohr,Iquantielavita,BollatiBoringhieri
.J.H.Brennan,Viaggioneltempo,MacroEdizioni
.RhondaByrne,TheSecret,MacroEdizioni
.RhondaByrne,ThePower,Mondadori
.RhondaByrne,TheMagic,Mondadori
.SeanCarroll,Laparticellaallafinedell’universo,CodiceEdizioni
.Jack Canfield –D.D. Watkins, La chiave della Legge
dell’Attrazione,Anteprima
. Jack Canfield – Mark Victor Hansen – Jenna Gabellini –Eva
Gregory,UsalaLeggediAttrazione,MacroEdizioni
.RobertCollier,Ilsegretoperdiventarericchi,Area51Publishing
.Robert Dilts, Cambiare le convinzioni con la PNL, Alessio
RobertiEditore
.NormanDoidge,Ilcervelloinfinito,Ponte alle Grazi
.MichaelDoody,IlSegretoinpratica,Area51Publishing
.MichaelDoody,Crealatuaricchezzaconlecredenzesubconsce,
Area51Publishing
.MikeDooley,L’artedifaraccaderelecose,Sperling&Kupfer
.DanielGoleman,Intelligenzaecologica,Rizzoli
.WayneW.Dyer,Ilpoteredell’intenzione,Corbaccio
.DanielGoleman,Intelligenzaemotiva,Rizzoli
.NevilleGoddard,Liberailtuopotereinteriore,BIS
.Neville Goddard, Ilpotere creativo dell’immaginazione,
.Paul L.Green,I7MagiciPassipersviluppareil tuoinvincibile
Edizioni Macro
potere,Area51Publishing
.PaulL.Green,100tecnichediconcentrazione,Area51Publishing
.PaulL.Green,LaChiaveSupremaWorkbook,Area51Publishing
.CharlesHaanel,Lachiavesuprema,MacroEdizioni
.HenryThomasHamblin,Pensierodinamico,Area51Publishing
.Henry Thomas Hamblin, Il potere del pensiero, Area51
.Esther eJerryHicks,LaLeggedell’Attrazione–Chiedieti sarà
Publishing
dato,TEA
.Douglas R. Hofstadter – Daniel C. Dennett, L’io della mente,
.DouglasR.Hofstadter,Anellinell’io,Mondadori
.JulianJaynes, Il crollodellamentebicameraleelanascitadella
Adelphi
coscienza,Adelphi
.MichioKaku,IlcosmodiEinstein,CodiceEdizioni
.MichioKaku,Fisicadelfuturo,CodiceEdizioni
.MichioKaku,Fisicadell’impossibile,CodiceEdizioni
.MichioKaku,Iperspazio,MacroEdizioni
.MichioKaku,Mondiparalleli,CodiceEdizioni
.SueKnight,PNLallavoro,AlessioRobertiEditore
.ManjiitKumar,Quantum,Mondadori
SidJacobson, PNL per il Problem Solving, Alessio Roberti
.Editore
.ChristianD.Larson,Comeusareleforzedellatuamente,Area51
.Joseph LeDoux,Il cervelloemotivo,BaldiniCastoldiDalai
Publishing
.Bruce Lipton, Labiologia delle credenze, Macro Edizioni –
.MichaelJ.Losier,
Edizionil’Arcipelago
andKupfer ComefunzionalaLegged’Attrazione,Sperling
.MaxwellMaltz,Psicocibernetica,Astrolabio
.LynneMcTaggart,TheBond.Illegamequantico,MacroEdizioni
.LynneMcTaggart, Il Campo delPuntoZero,MacroEdizioni
.LynneMcTaggart,Lascienzadell’intenzione,MacroEdizioni
.JosephMurphy,Energiedalcosmo,EdizioniMediterranee
.PennyPeirce,Laforzadell’intuizione.Risvegliai l tuopotenziale
. Penny Peirce, Frequency. Il potere delle vibrazioni
innato,TEA personali,
.JerryRichardson,IntroduzioneallaPNL, AlessioRobertiEditore
TEA
.IanRobertson,Ilcervelloplastico,Rizzoli
.Ian Robertson,Intelligenzavisiva,Rizzoli
.MatthieuRicard,L’artedellameditazione,Sperling&Kupfer
.DanielJ. Siegel,La mente relazionale. Neurobiologia
dell’esperienzainterpersonale,RaffaelloCortinaEditore
.Daniel J. Siegel, Mindishigt. La nuova scienza della
trasformazionepersonale,RaffaelloCortinaEditore
.DanielJ.Siegel,Mindfulnessecervello,RaffaelloCortinaEditore
.MassimoTeodorani,Entaglement,MacroEdizioni
.EckhartTolle,Ilpotere di adesso,Armenia
.JohnE.Upledger,Menteecellule,BioGuidaEdizioni
.JoeVitale, The AttractorFactor,Gribaudi
.JoeVitale,TheKey,Il Puntod’Incontro
.JoeVitale,ZeroLimits,I l Puntod’Incontro
. Wallace D. Wattles, Diventa ciòche vuoi essere, Area51
.Wallace
Publishing
.Wallace D.Wattles,Lascienzadelbenessere,Area51Publishing
.Wallace D.Wattles,
Publishing Lascienza deldiventare ricchi, Area51
D. Wattles, La scienza della grandezza, Area51
.Wallace D.Wattles,I
Publishing l tuopotereinteriore,Area51Publishing
.WallaceD.Wattles,Usalatuamentepercambiarelatuavita,
Area51Publishing
Edizioni–Edizioni
.Robert M.Williams,L’Arcipelago
Utilizza la tecnica diPSYCH-K, Macro
.MacroEdizioni
Fred Alan Wolf, Lo Yoga della mente e il viaggio nel tempo,
Note
[1] Ilvideo dell’esercizio ètratto dallibro multimediale La
ChiaveSupremaWorkbook(Area51Publishing).(Ndc)↵
[2](Area51Publishing).↵
QuestoparagrafoètrattodalmiolibroIl Segretoinpratica
[3]ChiaveSupremaWorkbook(Area51Publishing).(Ndc)↵
Ilvideo dell’esercizio è tratto dal libro multimedialeLa
[4]Una delle più celebri della visualizzazionee della
pionierel poteredellavisualizzazionee
Di GenevieveBehrendArea51Publishingha
Comeottenereciòchedesideri(Ndc)↵
pubblicato,inebookeaudiolibro,I
ScienzadellaMente.
[5]Value”,diJamilPBhanjieMauricioR.Delgado↵
“Should I Buy This Book? How We Construct Prospective
[6]NuovoPensiero
Imprenditore
capolavoro,La
Charles e scrittore,
Haanel Chiave
Area51
e unodeipadri unodellaanche
Suprema,
Publishing deiha Leggedell’Attrazione.
principali
Chimicaesponenti
pubblicato, oltrealsuoedelDiI
mentale
segretidelloyoga(Ndc)↵
[7]CandacePert]↵
Celebre neuroscienziata americana. (Ndc) [Wikipedia:
[8] Neuroscienziato americano. (Ndc) [Wikipedia: Andrew B.
Newberg]↵
[9]AutorideldocumentarioedellibrobestsellerWhattheBleep
doWeKnow?(Ndc)↵
[10]Cardiologo efondatore del Mind/Body Medical Institue.
(Ndc)[Wikipedia:HerbertBenson]↵
[11]Gliatletisonotraipiùnotiutilizzatoridellavisualizzazione.
Aquesto argomento sarà dedicato un mio prossimo volume,
Visualizzazioniperlosport.↵
[12]Filosofodellascienza(Ndc)[Wikipedia:DavidAlbert]↵
[13] Per un approfondimento
superconsciomipermetto di rimandartisu conscio,
al miolibroCrealatua
ricchezzaconlecredenzesubconscie(Area51Publishing)↵ subconscioe
[14]
stato Unoscrittodeidall’astrofisico
L’intreccionelmondoquantistico(MacroEdizioni)(Ndc)↵
migliori libri sull’argomento
MassimoTeodorani: in linguaEntaglement.
italiana è
[15] Psichiatra, psicoanalista, fisico ed ebreo ortodosso. (Ndc)
[Wikipedia:JeffreySatinover]↵
[16]Straordinariofilosofodellascienzaedivulgatorescientifico
e filosofico;ghirlanda
autore delbrillante
capolavoro(Ndc)Gödel,[Wikipedia:
Escher, Bach–
Un’eterna
Hofstadter]↵ Douglas
[17]Ricordachepuoiutilizzarel’integrazioneemisfericasempre
primadi effettuare una visualizzazione, per equilibrare e
predisporrealmeglioidueemisfericerebrali.↵
[18] AlanTuring,i
del1950
spostamentoMacchine
diunsingolo scriveva:“Lodi
l padredell’IntelligenzaArtificale,nelsaggio
calcolatricielettroneper
e intelligenza
unmiliardesimo
centimetro,aunmomentodato,potrebbesignificareladifferenza
tradueavvenimentimoltodiversi,comel’uccisionediunuomo
unannodopo,acausadiunavalanga,olasuasalvezza.”↵
[19]Perapprofondirei l fondamentaleargomentodell’intenzione
tirimandoallibrodiWayneD.DyerI l poteredell’intenzione.↵
[20] Unottimo libro del catalogo Area51 Publishingche ti
insegnacometrovarequellocheveramentevuoi(ancheapartire
L.Green.(Ndc)↵
daquellochenonvuoi)èLaChiaveSupremaWorkbookdiPaul
[21]Attualmentestolavorandosu un portalewebche ha proprio
l’obiettivodi favorirel pianetaTerra.↵
VAKEdelfuturoperi l’incremento del “sistema di campo” dei
[22] Uno
autoredi dei più grandi
capolavoricome scrittori americani contemporanei,
Mattatoio numero5Ghiaccio(dacuiètratta
l’espressionecitata da
colazionedeicampioni.(Ndc)↵ MichaelDoody), Nove, La
[23]NeLaChiaveSuprema(Ndc)↵
REDENESE.ONSE

cacoop
CREA, TUA
RICCHEZZA -
CON LE CREDENZE SUBCONSCIE

TRASFORMA PAROLE E PENSIERI POSITIVI


IN CREDENZE DA FARE TUE PER SEMPRE
CON TECNICHE MENTALI SEMPLICI ED EFFICACI

CONFO E VIDEO DIA-Ci


-
-
--------------
------------ -----

5o esercizipe
- iniziare sia -
-

i segreto in ogni ambit della tua vita -----


---- - -

--- ___
-

-----

- -- - --
-3 - -

-
-
-

stop-portrtorgo
ers
-
-
-

-
-

O DI POTERE

-
-

-----
|
TETETITI II l

l
-

- -
-

- -

|
-------------
Malace D. Vattles

Il vero Ges
| suoi insegnamenti
su ricchezza libertà e felicità
|SILE
Dl III
IIIIII
IIIIIIIIIII
OE

ISCO
PeR DIVINA
o esomodino o
coor e elic
ALLACEDATTLES

IL TUO
POTERE
INTERIORE -
--------------
REZZARECOCELO
ECO -
--------
PAUL GREEN

LASUPREMA
CHIAVE
D GARES FAANE
VVORKBOOK

OADO
-

eo-sez==roposero
_PERCENERE CE o AA
-