Sei sulla pagina 1di 45

[ReP] - Favorire le Coincidenze 1

[ReP] Favorire le Coincidenze

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 2

Favorire le Coincidenze

e fare in modo che le cose accadano

Italo Pentimalli

[ReP] Favorire le Coincidenze

- Tutti i diritti riservati -

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 3

SOMMARIO

Introduzione pag. 4

Coincidenze pag. 7

La mia esperienza personale pag. 15

Fiducia incondizionata pag. 25

Come favorire le coincidenze pag. 31

Il fattore preparazione pag. 35

L'esperimento dei 3 mesi pag. 38

Conclusioni pag. 42

L'Autore pag. 43

[ReP] Favorire le Coincidenze

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 4

Introduzione
Ciao, sono Italo Pentimalli, il fondatore e direttore di
piuchepuoi.it, sito di riferimento in Italia per lo sviluppo
personale, la crescita finanziaria, la salute e il benessere.
Voglio darti il mio benvenuto in questo percorso della
Collana ReP, soluzioni Rapide e pratiche su a argomenti
specifici. In questo caso l'argomento specifico è quello
delle coincidenze. Frutto del caso o punti di passaggio di
un percorso disegnato? Credo sia questa la domanda più
grande che gira nella nostra mente.

Credo che il discorso sulle coincidenze sia uno degli

[ReP] Favorire le Coincidenze


argomenti in assoluto più affascinanti. In realtà quello
che vorremmo - almeno nella nostra speranza, e
confermami che è così anche per te - è che le nostre vite
fossero guidato da un filo magico, è vero? Però poi, in
fondo non siamo totalmente convinti che sia così:
vorremmo, ma non siamo totalmente convinti. Bene, per
iniziare ti dico subito che questo è l'errore più grande, il
freno più grande. Perché credere in qualcosa, ma non

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 5

essere totalmente allineati a quel qualcosa crea quella


che io definisco la deviazione di flusso. E' qualcosa di
cui parleremo un po' più in là, però per iniziare fermiamo
questo concetto: credere in qualcosa, ma non essere
totalmente allineati con quel qualcosa è l'errore più
grande.

Torniamo quindi alle coincidenze. Frutto del caso o


passaggi di un percorso disegnato? Tu che ne pensi? Già,
perché è questa la domanda più grande alla quale
vorremmo dare una risposta. Io nella mia vita non sai
quante volte me la sono fatta. La mia risposta credo sia
sostanzialmente una scelta di campo. Einstein diceva
"puoi pensare che tutto sia un miracolo o che niente lo
sia": io ho deciso per la prima. Puoi pensare che tutto sia

[ReP] Favorire le Coincidenze


un miracolo o che niente lo sia. Credo, anzi sono
convinto, che tutto nella nostra vita sia un miracolo. Mi
chiederai: da vivere come tale, anche quando le cose
vanno male?. Sì, anche quando le cose vanno male.

Ho un amico per il quale è tutto meraviglioso, talmente


meraviglioso che ogni volta che lo chiamo lo prendo in

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 6

giro, gli dico: “Ciao, come stai? Allora, oltre al fatto che
è tutto meraviglioso come va?”. Mi fa morire dal ridere,
perché quando le cose gli vanno male, per esempio, dice
“meraviglioso, guarda, è successo questo, Italo, mi è
successo quest'altro, allora così ho pensato a questa cosa
e ora sto facendo quest'altra cosa”. Questo significa
vivere il miracolo della vita, è vero?

E le domande più importanti a questo punto quali sono?

1. le coincidenze sono veramente punti di un percorso


disegnato o no?

2. e quando le cose vanno male come la mettiamo?

3. si possono veramente favorire le coincidenze?

[ReP] Favorire le Coincidenze


Ebbene, faremo un viaggio affascinante in questo
percorso per scoprire insieme le risposte a queste
domande.

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 7

Coincidenze
Partiamo dunque con la prima: le coincidenze sono
veramente punti di un percorso disegnato?

Che cosa pensa riguarda le coincidenze la scienza, per


esempio? E cosa ne pensano le più antiche tradizioni
spirituali, che spesso, come sai, sono depositarie della
più grande saggezza? Beh, intanto voglio darti un
concetto importante, fondamentale, semplicemente
perché è il fulcro di tutto il discorso, il seme dal quale
poi dipendono tutte le altre considerazioni. In un
momento storico in cui, come sai, le informazioni
viaggiano alla velocità della luce, in un momento storico
nel quale abbiamo raggiunto veramente un livello di

[ReP] Favorire le Coincidenze


conoscenza e di tecnologia senza precedenti, cadiamo
spesso nel tranello di pensare che ormai sia tutto
conosciuto, vero? Cadiamo nel tranello di essere dei
super uomini, perché abbiamo raggiunto risultati
straordinari, eh? Possiamo avere la luce in casa e l'acqua,
che ormai diamo per scontate, ma fino a qualche anno fa
non era così. Siamo andati sulla Luna, per esempio,

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 8

presto atterreremo anche su Marte. Abbiamo macchine


super equipaggiate, possiamo decidere in ogni momento
che programma guardare in tv, addirittura in 2D, in 3D,
da quale angolazione, con quale livello di partecipazione.
In alcuni casi addirittura possiamo anche interagire con
le immagini che osserviamo. Abbiamo scoperto come
debellare le malattie, come sconfiggere i mostri del
passato, come raggiungere un punto all'altro estremo del
globo in un tempo brevissimo. Quante cose abbiamo
scoperto, quante cose sappiamo fare oggi? E con quale
velocità le nuove informazioni raggiungono la nostra
conoscenza?

Abbiamo scoperto tutto questo, ma la verità è che non


abbiamo in mano la verità. La verità è tutta un'altra cosa.

[ReP] Favorire le Coincidenze


La verità, secondo me, è legata alla curiosità di
continuare a scoprire e sperimentare cose che spesso
sono invisibili agli altri.

Eppure il fatto che tu non le veda non significa che non


esistano, eh? Il fatto che tu non le veda non significa che
non esistano. Ripeto ancora, il fatto che tu non le veda

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 9

non significa che non esistano. Gli atomi, per esempio, li


vedi? Eppure esistono. Così come non vedi i virus, i
batteri, eppure esistono e spesso, anzi, magari durante
un'influenza ne hai sperimentato direttamente le
conseguenze. Non le hai mai viste, ma ne hai
sperimentato direttamente le conseguenze. E se riuscissi
a vedere come interagisci con la tua realtà cosa
accadrebbe? E se, invece, non riuscissi a vederlo, così
come non riesci a vedere gli atomi, così come non riesci
a vedere i virus, i batteri? Se non riuscissi a vedere come
interagisci con la tua realtà ma, effettivamente, come
capita tutti i giorni, ne vivessi le conseguenze?

Andiamo avanti: hai mai visto una molecola, per


esempio, una proteina? Intendo viste davvero. Eppure

[ReP] Favorire le Coincidenze


esistono. Così come non vedi la doppia elica del DNA,
eppure ormai sai che esiste. Quante altre cose non vedi
eppure esistono? Prova a farti questa domanda. La mia
personale risposta è: non lo so, sicuramente ci sono tante
cose che non vedo eppure esistono. Sei d'accordo con
me? E quindi, dato che questo è diventata una delle mie
credenze fulcro più forte, ormai mi viene automatico
lasciare aperto il campo delle possibilità. Segnati questo

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 10

concetto: lasciare aperto il campo delle possibilità.

Ma parlavamo di atomi... se non hai mai visto un atomo -


intendo visto davvero, non una raffigurazione - non hai
neanche mai visto gli elettroni che girano intorno alle sue
orbite, è vero? Eppure oggi, con gli strumenti giusti,
come probabilmente saprai, la scienza è capace di
studiarne i comportamenti.

Molto probabilmente saprai anche che ci sono stati


numerosi esperimenti che dimostrano una connessione
non locale della materia, come gli esperimenti sugli
elettroni, appunto. Conoscerai l'esperimento in cui è stato
visto che isolando due elettroni della stessa orbita e

[ReP] Favorire le Coincidenze


portandoli in due luoghi diversi rimanevano comunque in
qualche modo connessi. Come è stata confermata questa
ipotesi? Ogni elettrone, diciamo così, ha un senso di
rotazione che viene chiamato spin: ruota in senso orario
o in senso antiorario. Se un elettrone gira in un verso,
l'elettrone che gira sulla stessa orbita gira in senso
opposto, quindi se ci sono due elettroni su un'orbita uno
gira verso destra e l'altro girerà verso sinistra. Quello che

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 11

si è scoperto è che cambiando il verso di un elettrone,


anche se messo a chilometri di distanza cambia anche il
verso dell'altro elettrone: da qui si è scoperta la
connessione non locale. Probabilmente lo conosci questo
esperimento, no? Così come conoscerai altri centinaia di
esperimenti di fisica quantistica. È divenuta così famosa,
perché studia quello che io chiamo il mondo
dell'invisibile. Quel mondo dell'invisibile che ci riporta
un po' a quel senso di magia, a quel senso dell'invisibile
che c'è stato tramandato attraverso le parole e i concetti
da antiche filosofie. Bene, quelle parole e quei concetti
oggi stanno avendo conferma con la fisica quantistica.

Quali parole, quali concetti di antiche pratiche spirituali?


Voglio prendere come esempio un antico e breve testo

[ReP] Favorire le Coincidenze


Veda. I Veda sono un'antichissima raccolta di testi sacri,
ed è probabilmente la più antica raccolta dei testi sacri
che abbiamo. Testi sacri che provengono da popoli che
vissero in India intorno al 2000 avanti Cristo. Bene, uno
dei brani secondo me più interessanti provenienti da
questi testi dice:

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 12

Voi siete ciò che è il vostro desiderio più profondo, così


com'è il vostro desiderio così è la vostra intenzione; così
è la vostra intenzione, così è la vostra volontà; così
come è la vostra volontà, così sono le vostre azioni; così
come sono le vostre azioni, così è il vostro destino.

È molto bello, vero? Cosa viene fuori da questo testo?


Viene fuori che il desiderio crea il destino, il desiderio
crea la realtà. Così com'è il vostro desiderio, così è la
vostra intenzione, prova a pensarci. Così com'è la tua
intenzione, così è la tua volontà. L'intenzione guida la
volontà. Così come la tua volontà, così sono le tue
azioni. Così come sono le tue azioni così è il tuo destino,
così sono i tuoi risultati. Il desiderio crea il destino: non
lo vedi ma il fatto che tu non lo veda non significa che

[ReP] Favorire le Coincidenze


non esista, ne sperimenti tutti i giorni le conseguenze.

Ce lo stanno dicendo da migliaia di anni, in milioni di


modi diversi, usando parole diverse, accessi diversi, e
oggi anche la scienza lo sta dimostrando, perché ti
basterà aprire un qualsiasi libro di fisica quantistica per
trovare centinaia di esperimenti che confermano il fatto

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 13

che il pensiero modifica la realtà. Se ne sono occupati


uomini di grande carisma, uomini di scienza, premi
Nobel.

La mia domanda è: in quanti altri modi devi sentirtelo


dire prima di crederci e non farti più sopraffare del
dubbio? In quanti altri modi vuoi sentirtelo dire? La
realtà è che basi la tua interpretazione su qualcosa che
non conosci. E sai qual è la conseguenza? Che questo ti
fa perdere la fiducia, soprattutto quando la realtà che stai
creando non corrisponde alle tue aspettative. Ti è
capitato? Cosa succede in quei casi? Che ti dici “caspita,
eppure ci credevo, eppure ho fatto tutto, però non è
successo o è successo in parte”. Vero?

[ReP] Favorire le Coincidenze


C'è una bellissima citazione di Baricco che dice:
"Accadono cose che sono come domande. Passa un
giorno, oppure anni, e poi la vita risponde". Ebbene,
l'errore più grande è quello di considerarsi automi, no?
Le entità che generano, diciamo così, delle risposte 1 o 0,
giusto o sbagliato, vero o falso, piuttosto che considerarsi
parte di un ologramma, piuttosto che considerarsi parte

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 14

di un disegno in continuo movimento, piuttosto che


considerarsi parte di un percorso. La vita non è fatta di 1
e 0, la vita non è fatta di giusto o sbagliato, di vero o
falso, ma è fatta di percorsi: sei all'interno di un percorso.

Per questo ogni volta che fai qualcosa e i risultati non


sono in linea con le tue aspettative sorge il dubbio, che è
il peggiore dei mali. Si dice che la fede è credere in
qualcosa che non si vede e che il premio alla fede è
vedere quel qualcosa in cui si è creduto. Quindi per
vedere devi avere fede. Per vedere devi avere fede,
sempre. E quando le cose vanno male? Posso
immaginare sia questa la tua domanda. La mia lo è stata,
per tanto tempo. E quando le cose vanno male come
faccio ad avere fede? Come si fa a pensare che quando le

[ReP] Favorire le Coincidenze


cose non vanno bene abbiano comunque un senso? Come
si può rimanere fiduciosi? Quando le cose vanno male
come si può continuare a vivere quella magia, la magia
del miracolo?”.

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 15

La mia esperienza personale


Beh, potrei raccontarti decine di episodi, ora ti racconto
una cosa molto personale, forse ti sarà di aiuto, eh?
Un'estate di tanti anni fa conobbi una ragazza molto
bella. Gli occhi di quella ragazza entrarono veramente
dritti nel mio cuore. C'era un problema però: il problema
era che abitavamo molto distanti; la conobbi in vacanza e
quindi finita la vacanza finito l'amore, no? Invece no,
perché continuammo a scriverci per molto tempo e ci
scrivevamo delle lettere bellissime. Lo facemmo per
anni, ricordo che non vedevo l'ora di trovare una sua
lettera nella posta. Pensa che all'epoca non c'erano
neanche le e-mail e sinceramente era anche meglio, era

[ReP] Favorire le Coincidenze


più romantico. Ricordo l'emozione di prendere in mano
quei fogli che aveva toccato anche lei, mi sembrava di
poterla toccare in qualche modo, mi sembrava di poter
respirare il suo profumo.

Ci scrivemmo per tanti anni rimanendo in contatto, e un


giorno accadde una cosa molto particolare. Indovina? Per

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 16

lavoro - all'epoca non facevo né il formatore né


l'imprenditore - venni trasferito in una città molto vicina
alla sua, vicinissima. Quello sì che era un segno del
destino, eh! Quella era una coincidenza. C'eravamo
conosciuti tanti anni prima in vacanza e io per una serie
di coincidenze ero stato mandato a lavorare lì vicino a
lei: con tutti i posti in cui potevano mandarmi, ero andato
a finire proprio lì, vicino a quella ragazza che avevo
conosciuto tanto tempo prima. Nel frattempo in realtà
erano successe altre cose: eravamo rimasti, come ti
dicevo, molto amici e legati in qualche modo, ma lei
ovviamente si era anche fidanzata, così come io avevo
avuto altre storie. In quel momento pensai che andare lì
in quel paese vicino al suo in realtà non fosse una
coincidenza, doveva essere frutto del caso oppure poteva
essere una coincidenza contro di me, per farmi soffrire.

[ReP] Favorire le Coincidenze


In ogni caso quello che successe è che continuammo a
sentirci e a scriverci, senza mai vederci per rispetto del
partner, ovviamente.

Ricordo che un giorno, in una di quelle telefonate, mi


disse che si era appena lasciata e quindi non vedeva l'ora
di vedermi. Allora sì, ecco, la mia percezione in quel

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 17

momento fu che veramente era una coincidenza. La mia


percezione delle coincidenze cambiò improvvisamente.
Sì, era una coincidenza significativa, era il destino che
mi aveva mandato lì vicino a lei per farmela incontrare.
Perché non l'aveva fatto subito? Semplicemente perché
le cose a volte hanno bisogno di tempo... a volte un po'
più di tempo, a volte un po' meno. Ricordo che ci
incontrammo, ci raccontammo profondamente, e venni
anche a scoprire che, per una serie di motivi, non aveva
avuto una bella esperienza con l'altra persona, era stata
anche maltrattata tra l'altro, aveva resistito solo per non
dare un dispiacere ai suoi. Fino a quando aveva preso il
coraggio e quel coraggio l'aveva portata a lasciare quella
persona e a richiamarmi per incontrarci. Beh, come ti
dicevo, vivemmo dei mesi bellissimi insieme. Un giorno
lei mi chiamò e mi disse: “Italo, devo dirti una cosa: mi

[ReP] Favorire le Coincidenze


ha telefonato lui e mi ha chiesto di sposarlo. Sai, queste
sono cose che fanno sempre piacere a una donna, ci devo
pensare”.

Beh, puoi immaginare che macigno io abbia dovuto


sopportare nel cuore? E che tipo di reazione nei confronti
delle coincidenze, del destino? Ma quali coincidenze,

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 18

quale destino? C'erano due soluzioni, in realtà, che mi


venivano in mente in quel momento: o quelle
coincidenze e quel destino si erano accanite contro di
me, oppure erano tutte balle e ogni cosa era
semplicemente frutto del caso. Fu un momento non
semplice, lo ammetto, sia perché ci tenevo a lei e lei si
stava allontanando - tra l'altro per un motivo che sia
emotivamente che razionalmente non riuscivo a
comprendere - sia perché tutta quella struttura di
credenze sulla magia, sul destino, sulle coincidenze
avevano preso un brutto colpo, no? Succede quando le
cose vanno male, è vero? Quale magia, quale
coincidenze, quale destino se tutto va male, se tutto si
accanisce? Quello e altri episodi che accaddero in quel
momento mi indussero a isolarmi: io personalmente
quando devo trovare delle risposte è questo che tendo a

[ReP] Favorire le Coincidenze


fare, tendo a restare da solo, ad ascoltarmi
profondamente.

In quel caso decisi di farlo facendo un viaggio


all'avventura, dall'altra parte del mondo: partii senza
prenotare niente, io che fino ad allora non l'avevo mai
fatto, salii su un aereo e andai dall'altra parte del mondo,

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 19

zaino in spalla e via. Perché? Volevo rompere degli


schemi e volevo trovare le risposte, quelle più profonde,
e per farlo avevo bisogno di stare solo, senza distrazioni.
Fu così che quel giorno salii su quell'aereo e iniziai
questa mia avventura con un percorso che disegnavo
passo passo, giorno dopo giorno: mi spostavo di città in
città, pensando ogni mattina quello che avrei fatto quel
giorno. Questo mi è servito a rompere i miei schemi
mentali e a darmi nuovamente quella sensazione di
curiosità, di scoperta. Ebbene, durante quel viaggio, dopo
una decina di giorni e dopo vari spostamenti, decisi che
volevo visitare uno dei posti meno conosciuti dell'isola,
perché me ne avevano parlato bene, mi avevano detto
che lì regnava la natura più incontaminata. Quindi presi
una macchina e decisi di partire anche se sapevo che il
viaggio era molto lungo. Decisi che mi sarei fermato nel

[ReP] Favorire le Coincidenze


momento in cui mi sarei sentito stanco e mi sentii stanco
dopo circa 500 km. Quindi lì decisi che al prossimo
paese che avrei incontrato mi sarei fermato per una notte.
Così feci, mi fermai al primo cartello che indicava un
paese, mi fermai quella sera.

Quella stessa sera conobbi degli occhi e dentro quegli

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 20

occhi, come io dico, riconobbi la mia anima. Che giri


strani che fa il destino a volte, vero? In un posto
sconosciuto, con un percorso sconosciuto, ti fermi per
caso. Tra l'altro cercai di ripartire il giorno dopo, cercai
di rientrare in Italia, perché la mattina dopo mi svegliai
con l'idea fissa di tornare in Italia. Ero stanco, ero stanco
anche di viaggiare. Quindi che feci? Chiamai l'agenzia
chiedendo se ci fosse un aereo che mi riportasse indietro
e l'agenzia mi rispose che non c'erano aerei che
tornassero in Italia, se non due giorni prima di quando
sarei dovuto tornare. E quindi in quel posto sconosciuto,
con un percorso sconosciuto, dove ti fermi per caso,
conosci la persona che diventa la donna della tua vita.
Con quella donna oggi vivo la mia vita, siamo insieme da
molti anni, abbiamo tre figli, e ogni volta che penso alle
coincidenze che mi hanno portato a conoscerla, beh, non

[ReP] Favorire le Coincidenze


posso pensare siano frutto del caso. Eppure fra l'inizio e
la fine di questa avventura ne sono successe di tutti i
colori, vero?

È un po' quello che succede a tutti, sarà accaduto anche a


te, eh? Questo è quello che ti chiedi quando le cose
vanno male, così quando andarono male a me, me lo

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 21

sono chiesto, così come probabilmente te lo chiedi tu.


Perché le cose vanno male? Ma quali coincidenze, ma
quale destino? È tutto frutto del caso, vero? Eppure il
destino a volte fa giri strani, te ne ho raccontata una di
esperienza, te ne potrei raccontare decine e,
probabilmente, se pensi a quello che è accaduto a te,
potrai trovare anche tu degli episodi simili, è vero? Il
destino a volte fa giri strani. Io ho capito una cosa, che se
sei pronto ad ottenere il meglio, quel meglio l'avrai. Se
sei pronto ad ottenere il meglio, quel meglio lo avrai.
Quando sei pronto ad ottenere il meglio, quando sei
veramente allineato, la tua realtà inizia a suonare un
concerto intorno a te per fare in modo che i tuoi desideri
si realizzino. Questo vale sempre, sia nella vita privata,
sia nel tuo business, nella tua professione. Una volta
parlavo con un mio caro amico che mi diceva “certo che

[ReP] Favorire le Coincidenze


fortuna che hai avuto, ti sei trovato nel posto giusto al
momento giusto. Che fortuna che ho avuto”.

In un'altra occasione eravamo alle prese con problemi


commerciali della mia azienda, non riuscivamo a trovare
le persone giuste che sapessero far percepire il valore di
alcuni dei nostri servizi, e quindi non riuscivamo a

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 22

chiudere le vendite necessarie. Questo come potrai


immaginare è un problema grande, sia per noi - perché
qualsiasi attività commerciale ha bisogno, appunto, di
avere delle chiusure commerciali - sia per gli utenti,
perché crediamo molto nei nostri servizi, siamo
consapevoli e sicuri che le persone possono ottenere i
risultati che desiderano: l'unica differenza è che a volte
sono indecisi, quindi dobbiamo in qualche modo, quando
loro ce lo permettono, aiutarli a prendere le decisioni.

Beh, c'è una bellissima frase che dice "Venite sul bordo",
disse, "Abbiamo paura", risposero. "Venite sul bordo",
disse, "Non possiamo, cadremo", risposero. "Venite sul
bordo", disse ancora. Vennero, lui li spinse, ed essi
volarono. È quello che, attraverso i nostri collaboratori,

[ReP] Favorire le Coincidenze


in un lavoro come il nostro a volte dobbiamo fare:
aiutare le persone a volare. Ebbene, in quel momento
storico non eravamo riusciti a trovare le persone giuste in
grado di far volare le persone. Un giorno iniziò a
lavorare con noi una signorina che improvvisamente, con
lo stesso numero di contatti personali, riuscì a far volare
più persone, in media una su due, contro una su cinque
che facevano gli altri. Beh, ovviamente cercammo di

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 23

capire come faceva. E qualcuno disse "che fortuna, le


capitano tutte persone facili". Fortuna, ancora. Quella
ragazza era predisposta mentalmente alla fortuna:
quando sei predisposto mentalmente alla fortuna le
coincidenze iniziano a ballare intorno a te, così come
successe a lei. Le coincidenze iniziarono a ballare
intorno a lei, facendole arrivare persone potenzialmente
più facili, da far volare o forse, data la predisposizione,
apparivano semplicemente più facili da far volare.

Non so se ci hai mai fatto caso, ci sono persone alle quali


sembra andare sempre tutto bene, sembra che qualsiasi
cosa facciano vada per il verso giusto, sempre tutto
dritto. Si trovano costantemente nel posto giusto al
momento giusto. Come fanno? La realtà reagisce in

[ReP] Favorire le Coincidenze


modo diretto a ciò che pensi e a ciò che provi a livello
profondo. La realtà reagisce in modo direttamente
proporzionale alle tue emozioni profonde, non solo ai
pensieri. Anzi, la realtà reagisce in modo direttamente
proporzionale alle tue emozioni profonde e non ai tuoi
pensieri, ecco perché pensarlo a volte non basta: devi
essere completamente allineato, la realtà non si fa
prendere in giro. La realtà reagisce in modo direttamente

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 24

proporzionale alle tue emozioni profonde. Quali sono le


tue emozioni profonde?

[ReP] Favorire le Coincidenze

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 25

Fiducia incondizionata
In mezzo a tutto questo io ho capito una cosa importante,
magari solo una, ma importante: qualsiasi cosa tu faccia
c'è una qualità che devi sviluppare per favorire le
coincidenze, e quella qualità è la fiducia incondizionata.
Esatto, la fiducia incondizionata. La fiducia
incondizionata è quel tipo di fiducia che non ha
spiegazioni. Chiamala fede, se preferisci. Inutile cercare
di dare un senso a qualcosa che non lo ha, è inutile
cercare un senso a qualcosa che è difficilmente
comprensibile. Imparerai a leggere i segnali, ma non
pretendere di farlo, tutto qui. Solitamente sbagliamo,
perché pretendiamo di leggere i segnali. I segnali sarai

[ReP] Favorire le Coincidenze


pronto a leggerli quando sarai pronto a leggerli, punto e
basta. Non sei tu a deciderlo, ci sono altri fattori in gioco,
ma c'è un modo nel quale puoi aumentare
esponenzialmente il verificarsi delle condizioni positive
delle coincidenze: quel modo è la fiducia incondizionata.
Ricorda, la fiducia incondizionata e la fiducia a
prescindere, senza condizioni.

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 26

Nei miei lavori io parlo spesso dell'apprendimento


ignorante. L'apprendimento ignorante è quello dei
bambini: non è una parola bella, ma lo faccio per far
intendere che è un tipo di apprendimento senza troppe
domande, come fanno i bambini quando imparano a
camminare, cadono e si rialzano, ma non stanno lì a
chiedersi “perché non ha funzionato”, “forse io non sono
capace”, “perché mio fratello io sì e io no”. Lo fanno e
basta. E' un apprendimento senza domande: dovremmo
imparare dai bambini.

Quand'ho capito il concetto della fiducia incondizionata


tutto intorno a me è iniziato a cambiare. Sai perchè?

[ReP] Favorire le Coincidenze


Perché vivi tutto sotto una prospettiva diversa, con un
nuovo paradigma che interviene, sia a livello razionale,
sia a livello emotivo, sia a livello energetico. E allora,
ecco, qual è il concetto che devi prendere di tutto questo:
sviluppa la fiducia incondizionata. Anche se non so
perché tutto questo sta accadendo, ha sicuramente un
senso, grazie. Ripetilo insieme a me: anche se non so
perché tutto questo sta accadendo, ha sicuramente un

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 27

senso, grazie. Aggiungi anche il grazie, esatto, non


voglio dilungarmi sulla potenza della gratitudine, perché
ci sono altri strumenti, altri percorsi per farlo. Tu intanto
fallo, in fondo anche questo è un allineamento alla
fiducia, no? Quindi smettila di voler dare un senso a tutto
quanto: dare un senso a tutto in fondo non ha senso.
Cerca, invece, di sviluppare la curiosità, quella di
scoprire il libro che stai scrivendo. Qual è la prossima
pagina che scriverai?

A volte mi viene da pensare che la vita sia come un gioco


a scacchi, no? Dio, l'universo (o chi vuoi, chi per lui fa la
sua mossa), poi tocca a te e quindi, a seconda di quale
mossa farai, lui risponderà con un'altra mossa. Tu quale
mossa hai deciso di fare? Sviluppa questa curiosità del

[ReP] Favorire le Coincidenze


disegno magico, la meraviglia per i miracoli che stai
vivendo ogni giorno: quella sì che fa bene. Donald
Walsch ha scritto delle parole bellissime su questo
argomento, parole che ho riportato anche nel mio libro
"Crea la vita come tu la vuoi". Donald Walsch dice "Non
sprecare i momenti preziosi della tua realtà presente
cercando di svelare tutti i segreti della vita. Se sono
segreti esiste un motivo. Usa il tuo adesso per lo scopo

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 28

più alto, la creazione e l'espressione di chi sei realmente.


Decidi chi sei, chi vuoi essere, e poi fai tutto ciò che è in
tuo potere per esserlo".

E allora, “anche se non so perché tutto questo sta


accadendo, ha sicuramente un senso, grazie”. Mi fai un
favore? Te lo scrivi da qualche parte, lo fai diventare
parte dei tuoi pensieri e delle tue preghiere giornaliere?
“Anche se non so perché tutto questo sta accadendo, ha
sicuramente un senso, grazie”. E sai la cosa bella? La
cosa bella è che quando farai tuo questo concetto, e
intendo tuo a livello profondo, quel senso inizierai a
scoprirlo, perché in quel momento avrai raggiunto un tale
allineamento razionale, emotivo ed energetico che tutto
intorno a te inizierà ad avere quel famoso senso.

[ReP] Favorire le Coincidenze

Quindi sviluppa la fiducia incondizionata, questo è il


primo grande concetto. Anche se non so perché tutto
questo sta accadendo, ha sicuramente un senso. Dittelo,
ripetilo ogni giorno, ogni volta in cui non riesci a
scoprire il senso di quello che ti sta accadendo. A volte,
hai visto, il destino fa giri strani, eh? Non perdere tempo

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 29

a cercare un senso, ma accettalo: fallo diventare parte del


tuo percorso.

Detto questo, sono sicuro che ora la tua domanda è: e


come faccio a fare in modo che gli eventi vadano per il
verso giusto? Come faccio a fare in modo che le cose
accadono? Come faccio a fare in modo che possano
presentarsi coincidenze positive?

Intanto ti dico che quanto detto fin qui rappresenta


veramente il fulcro. Ti ho fornito un modello di realtà
che da solo fa la differenza e quindi a questo punto
abbiamo davanti una bella e buonissima torta gustosa,
alla quale magari mancano le guarnizioni. Forse sì,

[ReP] Favorire le Coincidenze


mancano le guarnizioni, ma come si dice, quando la
pasta è buona già c'è l'80% del lavoro fatto.

Quindi, mi raccomando, portati dietro questi concetti,


smettila di voler dare un senso a tutto, semplicemente
non ha senso e ti fa perdere tempo. Due: sviluppa la
curiosità di scoprire la prossima mossa, il prossimo

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 30

passo. Tre: non sei un automa che risponde solo con vero
o falso, giusto o sbagliato, eh? Sei, invece, parte di un
disegno più grande, di un percorso. Questa sì che è una
parola importante: fai parte di un percorso, quindi
sviluppa la fiducia incondizionata, perché è la vera forza
che smuove tutto. Sviluppa la fiducia incondizionata:
anche se non so perché tutto questo sta accadendo, ha
sicuramente un senso, grazie. Quindi, una volta che hai
fatto tuoi questi concetti, come dicevamo, la domanda
successiva è come favorire le coincidenze positive?

[ReP] Favorire le Coincidenze

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 31

Come favorire le coincidenze


In realtà come favorirle già l'abbiamo detto: quello che
abbiamo detto finora ti permette di rimanere nel flusso,
piuttosto che resistere al flusso. Rimanere nel flusso è la
cosa più importante. E a proposito di flusso voglio darti
una metafora. Mettiamo che tu sia nel flusso di un fiume
e quindi ti trovassi trasportato dalla corrente, dal flusso, e
ad un certo punto si presentasse una diramazione.
Immagina di essere proprio all'interno di questo fiume,
trasportato dal flusso, e ad un certo punto c'è una
diramazione: puoi andare a destra o a sinistra. Ma non sai
dove andare e in realtà non ci hai neanche pensato a dove
andare e non sai neanche come si fa a girare. Sarebbe un

[ReP] Favorire le Coincidenze


problema o no? Certo che lo sarebbe, perché avresti la
possibilità di prendere la strada giusta, ma non saresti
pronto a farlo.

Questo è quello che accade ogni giorno. Non so se ti sei


mai chiesto perché gli sciamani, prima di diventare
sciamani, devono affrontare un percorso così lungo, una

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 32

preparazione così lunga. La realtà è che non basta una


formula magica - aiuta ma da sola non basta - la realtà è
che per ottenere il meglio devi essere pronto a prenderlo
quel meglio.

Conosci la formula della fortuna? Nel caso non la


conosci te la dico, eh?

Fortuna = Occasione + Preparazione

Esatto: la fortuna è data dall'occasione più la


preparazione.

Qualcuno dice che io sono stato fortunato, come ti ho [ReP] Favorire le Coincidenze

raccontato prima, ad essere nel posto giusto al momento


giusto; forse questa persona non sa o non sapeva che ho
passato notti a prepararmi per quel momento... non
sapevo che sarebbe stato quel tipo di momento o quella
cosa, ma ho passato ugualmente notti a farlo, ho passato
giornate intere a pensare a come potesse essere qualcosa

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 33

di diverso, ho passato giornate a studiare, a lavorare.


Così quando iniziarono a muoversi le prime attività su
internet, mentre tutti gli altri si chiedevano se fosse
veramente possibile o no, se fosse vero o falso, come si
dice, io ero già lì sul pezzo. È stata fortuna? Sì, è stata
fortuna, data dall'occasione che si presentò con l'arrivo di
internet in massa, anche in Italia, più la preparazione. Se
fosse mancata la preparazione? Non sarebbe stata
fortuna, sarebbe stato un evento casuale, è vero?

Di solito per spiegare il fattore fortuna si utilizza la storia


delle due persone che ogni giorno passano davanti ad una
casa. Forse l'avrai già sentita: entrambi guardano questa
casa, entrambi sono innamorati di questa casa e un
giorno entrambi trovano un cartello "in vendita". Il

[ReP] Favorire le Coincidenze


proprietario per ragioni personali deve trasferirsi
velocemente e ha deciso di mettere in vendita la casa,
addirittura ad un prezzo inferiore a quello di mercato. Di
queste due persone che ogni giorno passavano davanti a
quella casa, una non aveva soldi da parte, l'altra invece
nel frattempo li aveva messi da parte. Quindi che
sfortuna, per il primo, che fortuna per il secondo!? La
sfortuna e la fortuna non esistono, o meglio non esistono

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 34

come eventi casuali. La fortuna è data da questi due


fattori: l'occasione più la preparazione.

[ReP] Favorire le Coincidenze

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 35

Il fattore preparazione
E' proprio sul fattore preparazione - visto che
sicuramente ti starai chiedendo come faccio ad essere
preparato per qualsiasi occasione - che dobbiamo
concentrarci in questo momento. In relazione al fattore
preparazione si svolge la trama del tuo percorso. Non è
vero che alcune persone sono così fortunate e tutto a loro
va bene: è semplicemente che sono rimaste nel flusso, è
semplicemente che si sono preparate per cogliere
l'occasione. E come ci si prepara allora?

Inizia a diventare ancora più interessante il discorso. C'è

[ReP] Favorire le Coincidenze


solo un modo per prepararsi: accettare l'esperienza. Per
questo gli sciamani prima di diventare sciamani devono
affrontare un percorso di preparazione, e non resistono a
quel percorso, lo accettano, perché ogni percorso di
preparazione fornisce un'esperienza. Nel loro caso
l'esperienza necessaria per diventare sciamani.

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 36

E allora come dobbiamo prendere gli eventi negativi? Lì


non esistono le coincidenze?

Nulla avviene per caso. Se ti succede qualcosa è perché


in quel preciso momento devi affrontare quel passo, devi
affrontare quel tipo di problema, devi affrontare
quell'esperienza, e fino a quando non svilupperai
l'esperienza necessaria, quel tipo di problema, quel
livello di problemi, tenderà a ripresentarsi in modo
costante nella tua vita.

Sta accadendo qualcosa del genere nella tua esperienza


personale? Cosa c'è in questo momento che non riesci a
superare, che tipo di esperienza devi maturare nei

[ReP] Favorire le Coincidenze


confronti di ciò che sta accadendo?

È vero, sentiamo spesso cose del tipo “ogni problema


porta con sé una lezione”, e sono d'accordo con te, siamo
talmente stufi di sentircelo dire che quasi non lo
sopportiamo più. Perché per raggiungere qualsiasi
obiettivo bisogna “buttare il sangue” ogni volta? E'

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 37

questo che mi chiese una cara amica una volta. In realtà


non è così. Questa è una buona notizia: in realtà non
bisogna “buttare il sangue” ogni volta, la verità è che a
volte le cose per accadere hanno bisogno di tempo. Di
quanto tempo? Del tempo necessario per prepararti. Più
ti preparerai velocemente, piuttosto che resistere, e più le
cose in modo spontaneo inizieranno a accadere. Mia
moglie dice sempre una cosa: quello che succede
conviene. Questa è un'altra frase, un altro concetto fulcro
che voglio lasciarti: quello che succede conviene.

[ReP] Favorire le Coincidenze

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 38

L'esperimento dei 3 mesi


Ma ora ascoltami bene, perché voglio proporti
l'esperimento dei tre mesi. Perché tre mesi intanto? Beh,
intanto diciamo che i risultati di ciò che ti sto per dire
potrai vederli anche molto prima, però tre mesi sono un
arco di tempo medio per permettere l'apertura e la
chiusura di un ciclo. Quindi voglio parlarti proprio di
questo, voglio proporti l'esperimento dei tre mesi.
Perché? Perché c'è qualcosa che io voglio tu faccia. Visto
che hai dimostrato così tanto interesse verso questo
argomento, quello delle coincidenze, visto che hai
dimostrato così tanto interesse verso l'argomento del fare
accadere le cose, presumo tu abbia anche voglia di

[ReP] Favorire le Coincidenze


diventare padrone di questo argomento, no? Presumo tu
voglia avere anche l'idea e i risultati pratici e concreti di
padroneggiare l'arte del fare accadere le cose, l'arte delle
coincidenze. Ed è per questo che ti propongo
l'esperimento dei tre mesi, che risponde alle domande del
come favorire le coincidenze, del come seguire il flusso,
del come dare un imprinting alla tua realtà. Ti va di farlo,
eh? Sono tre regole, quelle con le quali voglio lasciarti,

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 39

un esperimento di tre mesi con solo tre regole. Facile,


no? Segui queste tre semplici regole per soli tre mesi, ed
è facilissimo, e prendi nota di ciò che accade nella tua
vita. Sentiti, diciamo così, nelle condizioni di dover fare
la prima mossa, poi studiare quella dell'universo e
rispondere nuovamente con la tua. E allora, ecco, nella
pratica l'esperimento dei tre mesi.

La prima regola: sentiti parte del percorso, sempre.


Smettila di valutarti in base ad un risultato e ricordati che
non sei un automa: vero o falso, giusto o sbagliato, 0 o 1.
Quindi non valutare più il risultato, e intendo mai più,
ma sentiti parte di un percorso, allarga la visuale. La
regola numero 1 per l'esperimento dei tre mesi è: sentiti
parte del percorso.

[ReP] Favorire le Coincidenze

La regola numero 2: quando le cose non vanno per il


verso giusto non smettere mai di credere nella magia
della vita. Credimi è il peggiore errore tu possa fare,
perché? Perché questo dà adito a dubbi e avere dei dubbi
ti porta fuori dal percorso, ti porta fuori dal flusso, ti
porta a non essere completamente allineato, ok? Quindi

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 40

ricordati sempre e aggiungilo, per favore, ai tuoi pensieri


quotidiani, alle tue preghiere: anche se non so perché
tutto questo sta accadendo, ha sicuramente un senso,
grazie. Sviluppa la fiducia incondizionata: anche se non
so perché tutto questo sta accadendo, ha sicuramente un
senso, grazie. Aggiungilo ai tuoi pensieri quotidiani, alle
tue preghiere.

La regola numero 3: accetta tutte le situazioni con


serenità. Accetta tutte le situazioni con serenità, perché
fanno parte del tuo percorso. Semmai studia
semplicemente la tua prossima mossa. È ovvio che
l'universo o chi per lui a volte cercherà di metterti in
difficoltà, come un buon giocatore di scacchi: è lì che sta
la tua abilità nell'eseguire la prossima mossa. Quindi

[ReP] Favorire le Coincidenze


accetta tutte le situazioni con serenità, perché ti servono
per sviluppare l'esperienza necessaria per salire di livello.
Attenzione, questo non vuol dire che tu non possa
arrabbiarti o cose simili, eh? Mi raccomando, sarebbe
un'altra, diciamo così, delle cose peggiori che tu possa
fare. Quanti errori che facciamo, eh? Le emozioni non
vanno mai trattenute, le emozioni non vanno mai, mai,
mai trattenute, quindi se accade qualcosa che ti fa male

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 41

esprimilo subito, immediatamente, ok? Esprimilo come


vuoi tu, con la rabbia, con le lacrime, anche con le
parolacce, se ti viene meglio, sono consentite in questi
casi: la cosa importante è non resistere, ma favorisci il
flusso, quindi dai sfogo immediatamente alle emozioni in
modo che poi tu possa accettare ciò che succede con più
serenità.

Se qualcosa deve accadere, accade. Punto e basta. Quindi


cerca, dopo la rabbia, le lacrime e eventualmente le
parolacce, di capire cosa è mancato, cosa puoi fare
meglio, di sviluppare l'esperienza, perché è lì
l'informazione base per il prossimo livello, per il tuo
prossimo passo, per la prossima mossa di scacchi, ok? È
solo così, con un'azione consapevole che sarai in grado

[ReP] Favorire le Coincidenze


di dare un imprinting alla tua realtà. Quindi regola
numero 3: accetta tutte le situazioni con serenità, esprimi
le tue emozioni, rapidamente, e pensa semplicemente alla
prossima mossa, qualsiasi cosa accade perché deve
accadere, succede ciò che conviene, sviluppa l'esperienza
necessaria.

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 42

Conclusioni
Ti invito quindi a seguire queste tre regole, questo
esperimento per tre mesi, e notare, ovviamente, come le
coincidenze si muovono, come iniziano ad accadere le
cose. E quanto ci mette tutto questo a realizzarsi,
secondo te? Beh, come ti dicevo prima l'esperimento
dura tre mesi, ma tutto questo ci mette molto meno di
quanto tu possa pensare a realizzarsi. A patto ovviamente
che tu sviluppi la fiducia incondizionata; a patto che tu la
smetta di giudicarti per qualsiasi cosa; a patto che tu
accetti di essere nel flusso, con i suoi pro e con i suoi
contro; a patto che tu accetti di essere nel flusso con i
suoi premi e con le sue lezioni, fin da subito; a patto che

[ReP] Favorire le Coincidenze


tu accetti di essere nel percorso. E puoi starne certo, se
chiuderai gli occhi e dovessi averne bisogno, in qualsiasi
momento io sarò lì con te. Ti auguro il meglio.

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 43

L'AUTORE

Italo Pentimalli

Fondatore e direttore del progetto PiùChePuoi.it che dal


2002, con oltre 2 milioni di visitatori all'anno provenienti
da ogni posto del mondo è diventato punto di riferimento
per la Crescita Personale, lo Sviluppo Finanziario, la
Salute e il Benessere.

Oratore, imprenditore, trainer in corsi d'aula, è autore del


libro "Crea la Vita come tu la vuoi" ed è stato tra le altre
cose uno dei protagonisti del film "The Secret of the

[ReP] Favorire le Coincidenze


Web".

Il suo motto, ormai divenuto famoso, è c'è un modo


diverso di vedere le cose.

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 44

PIUCHEPUOI.IT

Con oltre 2 milioni di visitatori ogni anno, provenienti


da ogni posto del mondo, PiùChePuoi è oggi il punto di
riferimento per chi vuole di più, per chi non si
accontenta, per chi vuole vivere una vita che sia di
grande anticipazione e in linea con le sue aspettative, a
livello personale e professionale.

Ciò che vogliamo è che questo sia un luogo dove ognuno


possa trovare il punto di partenza, il percorso, le risorse
giuste per definire e ottenere l’obiettivo che ha in mente
in quel preciso momento.

[ReP] Favorire le Coincidenze


Crediamo fortemente in ciò che facciamo e siamo sicuri
che il messaggio che vogliamo portare sia un messaggio
non solo per il singolo, ma per tutto il mondo.

Il nostro motto è: c’è un modo diverso di vedere le cose.

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it


[ReP] - Favorire le Coincidenze 45

PROGRAMMA DI
AFFILIAZIONE
Abbiamo un grande sogno: quello di portare la cultura
del possibile in ogni angolo del pianeta.

Siamo coscienti però di non poterlo fare da soli,


soprattutto nell'era della cooperazione che stiamo
vivendo.

Per questo motivo abbiamo deciso di lanciare un


rivoluzionario programma di affiliazione, per te che
costruirai con noi questa grande impresa.

[ReP] Favorire le Coincidenze


Allora, ti unisci anche tu a noi?
Clicca qui per maggiori informazioni!

www.piuchepuoi.it

© Italo Pentimalli | Prodotto e Distribuito da PiùChePuoi.it – http://www.piuchepuoi.it