Sei sulla pagina 1di 12

10 passi per contattare il tuo S Superiore

(Articolo tradotto ed elaborato da uno scritto dello scrittore


esoterista Asoka Selvarajah)

.
Ciascuno di noi collegato con il Divino. Il S Superiore, che sta
dentro di noi, trascende di gran lunga la comprensione della
nostra mente intellettuale. Questo il Potere Interiore a cui hanno
avuto accesso tutti i grandi geni della storia e i Maestri
Spirituali. anche il luogo da dove procedono la Sapienza Divina e
i Miracoli. Ecco i 10 passi per stabilire il contatto col nostro S
Superiore:
.
1. Credi che esiste un Essere Superiore
.

Il primo passo quello di credere che esiste un Essere Superiore


dentro di noi col quale stabilire una comunicazione.
Poi, coltiva dentro di te laspettativa che tale comunicazione
andr migliorando giorno dopo giorno, come logica conseguenza
del fatto che ti mantieni diligentemente concentrato sulla tua vita
interiore.
.
Senza questi due presupposti essenziali, molto difficile poter
conseguire qualcosa di buono nel Regno dello Spirito. Queste due
qualit sono basilari per la crescita interiore. Quindi, fissati come
obiettivo di raggiungere il contatto con il tuo S Superiore,
ricordati di questo tuo obiettivo ogni giorno, e mantieni il tuo
proposito con determinazione fino a quando il successo sar
raggiunto.
.
1

2. Trasforma la tua visione del mondo


.
Siamo cresciuti e siamo stati educati con una visione del mondo
essenzialmente materialista, che nega il ruolo e la realt dello
Spirito nella vita delluomo. Per stabilire uno stretto contatto con i
Regni Spirituali, abbiamo bisogno che tutto il nostro essere,
cosciente e subcosciente, sia alleato per il raggiungimento del
nostro obiettivo. In qualsiasi attivit sportiva, necessario
conoscere le regole del gioco e la maniera migliore per ottenere il
successo. Contattare il tuo S Superiore richiede per lo meno lo
stesso impegno. Pertanto, cerca libri o Maestri che sappiano
espandere la tua comprensione dellUniverso, riconoscendolo
principalmente come un Regno di Coscienza, di Mente e di Spirito.
.
3. Solitudine
.
Riservati regolarmente del tempo da dedicare a te stesso, nel
quale puoi stare completamente solo. E preferibile un luogo
tranquillo. Semplicemente, siediti in silenzio senza particolari
aspettative. Non fare nulla. Al principio questo pu sembrare
strano e fastidioso. Non siamo abituati a starcene in silenzio, per
ascoltare il silenzio. Persisti. Stai finalmente concedendo tempo e
spazio alla tua Voce Interiore che vuole farsi ascoltare. E lo far,
sia durante questi momenti di tranquillit, o anche durante la tua
giornata, o nei sogni.
.
Forse si verificher una circostanza sincronica, o qualcuno ti dir,
con tua meraviglia, esattamente quello che avevi bisogno di
sentire in quel preciso momento, oppure potresti avere un lampo
improvviso di intuizione. Tutti i grandi geni della storia hanno
sempre conservato un tempo regolare di solitudine e di silenzio
da dedicare a loro stessi. Dovresti farlo anche tu.
.
4. Meditazione
.
Nella meditazione, tu lavori per disciplinare la tua mente e per
mettere a tacere il chiassoso dialogo interno che sempre la
riempie. Liberati da pensieri ed emozioni negativi, creati uno
spazio puro dentro di te, affinch il tuo S Superiore lo possa
2

riempire di Pace, di Beatitudine e di Sapienza. Osservare il tuo


respiro una disciplina di meditazione eccellente, cos come lo
concentrarsi sulla fiammella di una candela. O visualizzare una
sfera dorata di luce nel tuo plesso solare, che riempie tutto il tuo
corpo di energia e di guarigione. Ci sono molte pratiche di
meditazione che puoi studiare e utilizzare. Scegli quelle che le
senti pi adatte a te.
.
5. Diario
.
Registra i tuoi sentimenti, emozioni, sogni e intuizioni ogni giorno
in un tuo diario personale, riservato soltanto a questo
scopo. Questo ti aiuter ad entrare in pi stretto contatto con i
tuoi sensi intuitivi. Qui possibile fare domande al tuo S
Superiore, e poi registrare tutte le risposte o intuizioni che
ricevi. Se esegui questa operazione regolarmente con fede e
aspettativa positiva, riceverai le risposte di cui hai bisogno.
.
6. Il dialogo interno
.
Conduci regolarmente un dialogo interiore con il tuo S
Superiore. Durante i successivi 40 giorni, decidi di mantenerti in
contatto con Lui tutto il giorno. D al tuo S Superiore: So che sei
qui, e voglio conoscerti e ottenere la tua attenzione. Per favore,
comincia a guidare la mia vita fin da adesso. Non preoccuparti se
questo dialogo sar interamente a senso unico in un primo
momento. Ricordati che sei stato per decenni senza un minimo
contatto col tuo S Superiore.
Ci vuole del tempo per togliere tutte queste vecchie
ragnatele! Persisti in questo dialogo interiore come se parlassi a
un amico, conversando, facendogli domande, condividendo le tue
speranze, e preparati ad ascoltare le risposte. Arriveranno presto.
.
7. Lezioni di vita
.
Vedi la vita come una Scuola dei Misteri. Credi che tutti gli eventi
della tua vita, le situazioni e le persone che hai incontrato nel
corso della tua vita, sono state strutturate precisamente con lo
3

scopo di mostrarti esattamente ci che hai bisogno di sapere


ora. Prendi la vita come se tutta la creazione stesse cospirando
per il tuo beneficio! Quando accade qualcosa nella tua vita, nel
bene o nel male, chiediti: Qual la lezione per me. Anche
persone o situazioni spiacevoli sono state deliberatamente messe
l, come una sfida per aiutarti a crescere. Quando inizi a vedere la
tua vita come una pellicola, in cui tu stai giocando il ruolo del
protagonista, il tuo S Superiore diventer sempre pi evidente
nella tua vita. Registra i tuoi risultati nel tuo diario.
.
8. Sogni
.
Aspettati che il tuo S Superiore ti parli nei sogni. La notte, prima
di addormentarti, prova a stirare un attimo i tuoi muscoli, poi
lasciati andare e rilassati completamente. Chiedi qualcosa al tuo
S Superiore, e aspetta per qualche minuto la risposta. Poi lascia
stare tutto, e addormentati pure senza pensarci pi. La risposta
potrebbe arrivarti da un sogno. Quando ti svegli, ricorda ci che
puoi dai tuoi sogni, e scrivilo nel tuo diario.
.
Prova a trascrivere, specialmente agli inizi, anche quei sogni che
non reputi importanti, ti aiuteranno a ricordarti sempre pi dei
tuoi sogni, fino a poterli rivivere con estrema precisione. Se non
sei abituato a ricordare i tuoi sogni, ci richieder tempo e
tenacia, ma comunque comincia a scrivere quel poco che puoi
ricordarti, e soprattutto le tue impressioni su qualche significato
nascosto del sogno. Tuttavia, con pazienza, comincerai a
ricordare i tuoi sogni e riceverai le risposte adatte per te, dal tuo
S Superiore.
.
9. Consapevolezza
.
Concentrati sul vivere sempre pi nel presente, nel QUI e
ORA. Quando stai mangiando, sii consapevole del fatto che stai
mangiando. Quando cammini, sai che stai camminando. Lunico
momento reale proprio adesso il passato se n andato per
sempre e il futuro non ancora arrivato. Pertanto, lavora per
ripulire la tua mente da ogni forma di preoccupazione o di ansia,
di risentimento o mancanza di perdono. Svuota la tua mente da
ogni forma di pensieri disordinati, da emozioni nocive, e crea uno
spazio vuoto affinch lo riempia il tuo S Superiore.
4

.
10. Pazienza!
.
Ricordati, forse hai speso tutta la tua vita senza mai contattare
con la Fonte di ogni Potere. Quindi, ci vuole del tempo per
imparare come ristabilire il contatto. Tutte le cose di valore
richiedono sempre tempo e pratica per ottenerle. Mantieniti
vigile, e pratica questi 10 passi ogni giorno, e riceverai le risposte
di cui hai bisogno.
.
Ricorda: il tuo S Superiore VUOLE essere in contatto con te. In
realt, il solo fatto di parlare di Lui, come di un qualcuno che
separato da te una contraddizione. Il tu S Superiore abita dentro
di te, sei tu stesso! Sei tu Il tuo S Reale. Perci, non perdere
altro tempo, mettiti in contatto con TE Stesso.

S Superiore che cos e come contattarlo

Caro Kryon, la mia domanda : dopo che abbiamo conosciuto il nostro


S Superiore, poi cosa c ?
KRYON: Poi sei completo, caro Umano proprio come quando sai tutto
quello che c da sapere. Preparati, potrebbe volerci un po.
Chi il S Superiore?
Dov il tuo S Superiore?
Qual il ruolo del S Superiore?
Come si fa a ristabilire il contatto con il vostro S Superiore?
Che aspetto pu avere il tuo s superiore?
La guida principale
Appuntamento con il s superiore

Noi siamo un essere cosmico, un canale di energia aperto a pi


dimensioni. Dentro di noi, allinterno di quel diamante che il nostro
cuore, vi un grande portale al quale accedono le Anime che con noi
vogliono comunicare. E cos, nel profondo silenzio, le loro voci
salzano come piccoli vortici che si fanno strada nellintrico dei
pensieri, diventando a volte grandi uragani che liberano lo sguardo
dalle scorie mentali, per mostrarci una Realt Superiore. I mondi
dellanima sono immersi in oceani di luce. Quando ne veniamo in
contatto i sensi si affinano ed il respiro si fa leggero ed immobile come
uno specchio che riflette la vera immagine del S. Molte persone
cominciano a toccare con mano questa realt sottile, provando
emozioni e sensazioni sconosciute alla mente, e si chiedono qual il
loro significato e da dove giungano.
Cercare di razionalizzare queste percezioni non aiuta a comprenderle.
Ci che occorre sapere che lessere umano non solamente un
corpo fine a s stesso governato dalla propria mente, ma una
complessa Centrale ricetrasmittente attraversata da impulsi creativi
illimitati. Troppo spesso ci auto confiniamo nelle nostre gabbie
mentali finendo col rinchiudere il nostro essere in un guscio angusto
dal quale non ci dato di vedere il Tutto e lInsieme. solo una
questione di apertura! Bisogna spaccare senza ritegno linvolucro per
uscire fuori, per liberarsi. Ma liberarsi da chi? Evidentemente da noi
stessi, dal nostro S inferiore, cos da poter accedere allastronave
che abbiamo dentro.
Ecco questa astronave rappresenta il Vero S, lanima. Limmagine
dellastronave rende bene lidea del S Superiore che agisce dentro
ciascuno di noi, perch richiama lesistenza di altre dimensioni, di
qualcosa che va oltre, di una vita extraterrestre che abita lo Spazio.
Cos anche la nostra anima: unabitante dello Spazio. Afferrare
questo pensiero non forse cosa facile per noi terrestri, eppure una
semplice verit. Certo siamo sempre incuriositi dalle ricerche
scientifiche nello Spazio ed affascinati dalle immagini catturate dai
telescopi, o dalle missioni delle sonde lanciate dalla Terra. Ma
fatichiamo notevolmente nel credere allOcchio che vi dentro di noi,
a quello che ci mostra. Perch?
Credo che ci sia indotto dalla cultura dominante, la quale tende a
controllare e quindi a chiudere le prospettive visuali dei singoli, a
favore di un modello di vita piatto e subordinato al sistema. Tuttavia,
se la mente pu venire facilmente ammaestrata, il cuore no! Esso
totalmente libero e svincolato dai grovigli terreni, ed la nostra unica
via di salvezza. Con questo singolare Occhio che pulsa al centro del
nostro essere possiamo vedere meglio e di pi di qualsiasi
telescopio.
Ed qui, in questo punto focale, che avviene il vero dialogo con i
mondi dellOltre, con le anime che li abitano. Per udire queste voci
sottili occorre scendere nel territorio interiore e varcare il portale che
conduce al centro del S ove risiede lo specchio delle frequenze. In
questo luogo dellanima il Tutto diviene Uno, ed una sola lingua viene
parlata: la lingua della Luce. Per questo tutti possono facilmente
comprenderla. La via del silenzio e della meditazione la strada
7

privilegiata per giungervi, tuttavia quando unanima vuole comunicare


con noi sa trovare anche altre vie pi dirette, in luoghi impensati o in
situazioni impreviste. Vi sar capitato di sentirvi strani a volte, o di
percepire una sorta di vibrazione interiore con improvvisi pensieri che
irrompono nel bel mezzo di una vostra attivit quotidiana, in modo del
tutto inaspettato. E poi di visualizzare una data persona che vi ha
lasciato per i mondi dellOltre, come una madre, un padre, un fratello,
un amico Generalmente penserete ad un ricordo che affiora dal
passato, ma in realt questo un contatto medianico.
In questi casi una parola udita distintamente in voi, uno sguardo
fugace, unemozione che sfiora il cuore come una carezza, oppure la
sensazione di un contatto fisico, sono segnali inequivocabili di una
presenza sottile, di unanima che vuole parlarvi. Non c nulla da
temere poich le anime che sanno avvicinarsi in questo modo vengono
per aiutare e fare del bene, per indicare una direzione, per portare
amore. Spesso non ci si fa caso, si lascia correre pensando a strane
coincidenze o immaginazioni della mente. Ma fate attenzione perch,
se le ascoltate, sono delle vere ancore di salvezza. Il salto quantico
consiste nel fidarsi del proprio cuore ed agire di conseguenza.
Scavando nel profondo di se stessi occorre fare emergere rancori,
dissapori ecc. ecc, legati ai condizionamenti in questa vita (occorre
inizialmente Pulirsi, sfregare la lampada di Aladino) per fare in
modo che a un certo punto emerga il Se (il Genio della lampada).
Una volta emerso occorre stabilire una connessione costante e
continua con esso e risorgere a Uomo (con la U maiuscola)
Vediamo brevemente il s inferiore: lego sono gli istinti di origine
animale, laccoppiamento, la competizione per laccoppiamento, per il
territorio, listinto a mangiare e in abbondanza per compensare i
periodi di carestia. Questa parte istintiva molto forte, la lotta
prevale e viene compensata con brevi periodi di piacere. Nella sua
evoluzione, agli istinti sono state aggiunte le componenti umane dei
sentimenti e alla legge del pi forte prevale il senso di difesa e aiuto
del pi debole, allistinto del solo accoppiamento prevale la
soddisfazione del sesso con amore, con la consapevolezza che la
soddisfazione di gran lunga maggiore, dalla competizione per
vincere e predominare su chi perde, alluso dellintelligenza, della
saggezza dove la collaborazione per un miglioramento collettivo si
sostituisce alla lenta evoluzione della lotta di origine animale.
Il S superiore la consapevolezza di essere, di determinare ci che
accade.
Le emozioni sono la guida del S superiore, mai smettono di
avvertirci, non a caso vengono chiamati stati danimo e viene anche
chiamata coscienza la voce interiore che ci guida verso le mete pi
alte, ma per riuscire ad ascoltarla bisogna essere in pace quando
manca la pace, la voce della coscienza sovrastata dai fragori degli
istinti e dalle sirene dei sogni di potere lapparenza prende il posto
dellessere, ma alla prima avvisaglia di sconfitta vengono fuori tutte
le paure.. senza la pace la guida interiore viene male interpretata e
si corre dietro alle false euforie dellego, per pagarle in seguito con la
rabbia seguita dalla depressione e dalla disperazione. A qualcuno
8

sembrer strano ci che sto per dire, ma proprio il dolore, la


malattia il motore principale per ritornare verso se stessi a noi il
compito di ritrovare la pace per poter ascoltare in seguito il s
superiore.
Contrariamente a ci che siamo portati a pensare, il vero Suono che
esprime la vita che in noi, non proviene dallesterno, non proviene
dalle nostre azioni quotidiane, dalla nostra voce o dai rumori che
produciamo. Questi, in realt, sono solo una distorsione, sono echi di
distrazione mentale che distolgono il nostro sguardo e la nostra
attenzione dalla realt pi vera, pi profonda e pi sottile, che ci
permea e vive in noi. Ne abbiamo prova sufficiente nellascoltare il
chiacchierio vuoto e debordante del nostro mondo. Tutti i giorni la
nostra mente viene riempita allinverosimile di suoni muti, di parole
che non sono Parole, di pensieri pesanti che colmano la memoria di
scorie cerebro-attive, le quali danneggiano la purezza del Pensiero
Vitale, che invece gi presente in noi ancor prima di qualsiasi vagito
abbiamo cominciato ad emettere.
Chi il S Superiore?
Il tuo s superiore sei tu. Sei vero tu . Il s superiore il vero te
stesso, la tua coscienza dellanima totale. Tu che stai vivendo sulla
Terra sei solo una proiezione della coscienza del tuo s superiore. Il s
superiore sei tu completo, quello che non frustrato dal velo che
abbiamo messo su di noi quando ci incarniamo, e che ci fa dimenticare
da dove veniamo. Il s superiore quello in possesso del contratto
spirituale, il piano che hai fatto per te stesso prima di incarnati. Lui o
lei ha il manuale di istruzioni e il tuo progetto di vita tra le sue mani.
Vuoi parlare con lui / lei?

Dov il tuo S Superiore?


Il tuo S Superiore non n maschio n femmina, ma per gli scopi di
questa incarnazione, probabilmente si vorr identificarlo nel genere
attuale. Il S Superiore risiede nel tuo DNA. E tuo DNA si trova in tutte
cellule del tuo corpo. S Superiore ha accesso ai vostri pensieri,
obiettivi, intenzioni, tutto ci che stai pensando e stai sentendo e ti
stai chiedendo. Esiste un condotto che va direttamente tra voi qui
sulla Terra e il vostro S Superiore.
Nel tuo DNA tramite il tuo S Superiore sono registrate tutte le
conoscenze, tutte le esperienze che tu hai vissuto in tutte le tue realt
9

multidimensionali. Quel registro si sta aggiornando interrottamente


ed continuamente. Quando i vecchi maestri spirituali dicevano che
Hai tutte le conoscenze dentro di te, si riferivano a questo fatto.
Nuove ricerche nel campo di genetica stanno confermando che il
nostro DNA un vero internet biologico. Accedere al nostro DNA e alle
informazioni registrate ci sta trasformando in veri UMANI.
Qual il ruolo del S Superiore?
Il tuo S Superiore veglia su di te e sta contribuendo a orientarti nella
direzione in cui intendevi andare quando hai creato il tuo contratto
spirituale (il tuo progetto di vita). S Superiore sa dove tu pianificavi
di essere e quando, chi pianificavi di incontrare e quando. Prima di
incarnati, il tuo s superiore si riunito con alcuni spiriti guida e ha
detto in sostanza: Volete vegliare su di me quando mi incarner? Mi
piacerebbe particolarmente il vostro aiuto per realizzare X. Il tuo S
Superiore ha radunato tutte le tue guide insieme, loro hanno spiegato
il piano e il modo in cui saranno in grado di aiutarti, e poi ti sei
preparato a lanciare una parte della tua coscienza sulla Terra. Il tuo S
Superiore lavora con guide dei tuoi futuri genitori e, per assicurarsi
che sarai nel posto giusto e al momento giusto facendo la baby dance
al momento giusto del mese. Dopo la tua nascita , per, tutto ci che
avete del vostro S Superiore un collegamento etereo, e si spera,
che sentirai o scoprirai come accedergli lungo tutta la vita. Il tuo S
Superiore potrebbe anche modificare il tuo progetto di vita se,
attraverso il tuo libero arbitrio, hai fallito le cose per quale ti sei
incarnato. Ti pu revocare.
Come si fa a ristabilire il contatto con il vostro S Superiore?
In primo luogo devi sapere che sei sempre collegato al tuo s
superiore, ma quello che vogliamo fare consapevolmente
riconnettersi con S Superiore. Se si riesce a fare questo, avrete
accesso al vostro progetto di vita! Bingo! La prima cosa che ti
consiglio di fare di cominciare ad sentire il tuo S Superiore. A volte
S Superiore suona come un intuizione. A volte SS suona come la voce
di tua madre che ti avverte di non giocare a palla in casa. A volte SS
suona come la voce della ragione, o la giustizia, la misericordia, o
compassione. Se sei cosciente , probabilmente puoi discernere la voce
del tuo SS contro la voce del tuo ego, che di solito basata sulla
paura.
Se ascolto non fa per te, prova a vedere il tuo s superiore. Il mio
metodo quello di immaginare me stesso di andare a un giardino,
immaginando un gazebo o una panca di pietra, e chiedendo se il mio
S Superiore vuole sedersi con me e parlare con me e a cui lei mi dice:
s, lo far. La prima volta che si esegue questa operazione,
sembrer come che si sta immaginando tutto. Ma il modo in cui si pu
essere sicuro che davvero stai parlando con S Superiore e no con tuo
ego dalle risposte che S Superiore ti dar. Quando le risposte alle
domande che hai fatto iniziano a suonare pi sagge o pi informate di
quello che di solito sai, probabilmente stai parlando con S Superiore.
10

Basta continuare a parlare di questa manifestazione del vostro s


superiore fino a quando ci si sente come che stai parlando con
qualcun altro e le risposte che stai ricevendo non sembrano che
provengano dalla tua testa .Questo pu richiedere tempo e la pratica.
necessario raggiungere un elevato stato di coscienza per fare
questo. SS pu scendere fino al tuo livello raggiunto.
Un altro metodo per raggiungere il vostro s superiore attraverso il
diario. Utilizza diario o semplicemente un documento di Microsoft
Word, digita una domanda, ascolta la risposta, e digitala. Poi unaltra
domanda. Continua ad andare avanti. Al inizio pu succedere a parlare
con il proprio ego. Ma andando pi a fondo, in poco tempo si noter
un cambiamento nelle risposte che stai ricevendo. Esse non
sembreranno che stiano venendo da voi. Non filtrare, basta digitare
quello che si sente. Riproduzione di musica meditativa in background
mentre si sta facendo questo, pu contribuire ad aumentare la tua
vibrazione.
Se possibile gestire un sogno lucido, questi sono ottimi veicoli per
raggiungere il tuo s superiore. La prossima volta che ti troverai in un
sogno lucido, chiedi al tuo s superiore ad apparire e avere una
conversazione.
Che aspetto pu avere il tuo s superiore?
Questo aperto per linterpretazione. Il tuo SS potrebbe apparire
esattamente come voi, o una versione pi vecchia di voi, o di un uomo
saggio, o una dea greca. Qualunque cosa. Che aspetto ha il tuo SS non
importante, fino a quando si sente che lenergia quella del vostro
s superiore.
La guida principale
Il s superiore la tua guida principale perch SS ti conosce
intimamente, pi ancora che gli angeli o i tuoi spiriti guida. Perch SS
te. Anche quando non si sente, vede, o percepisce , credetemi, SS
proprio l con te. Una volta sintonizzato il tuo s superiore sarai in
grado di ottenere alcune informazioni fondamentali sul motivo per cui
sei qui e dove dovresti andare, e con chi dovresti andare l. Approfitta
di tali informazioni. ENon barare.
Appuntamento con il s superiore
Una volta quando sei nuovamente connesso con il s superiore, parlar
con lui / lei spesso. A volte, se non ho chiacchierato con SS per un po ,
inizio a ricevere i segni che lei vuole dirmi qualcosa. Un po come una
spirituale, c posta per te! Quando ci accade, io mi metto in un
stato di calma per avere una conversazione. Lei sempre disponibile
quando ho bisogno di lei, e qualche volta sa quando ho bisogno di lei,
prima che lho capito da sola.
Quindi, fai minimo un appuntamento settimanale con il tuo s
superiore a scoprire che cosa SS vuole dirti. Sar valsa la pena, te lo
assicuro. Dal momento che la riconnessione con il mio s superiore si
abbia manifestato in una migliore abilit psichica, sono entrata in un
11

livello superiore di coscienza, e ora vado in giro cantando e ballando


senza alcuna ragione apparente, e sto camminando in giro con un
sorriso sciocco sul mio volto.
Prova ad immaginare cosa accadr alla tua vita quando sarai
nuovamente connesso con il s superiore!
Con il tempo il contatto tra voi e il vostro S Superiore diventer ogni
presente al livello cosciente. Arriverete in un stato di comunicazione
interrotta. Questa connessione diventer il vostro stille di vita 24/24 e
7/7.
Da quel momento effettuerete il vostro sempre aperto contatto con la
CASA.
IMPORTANTE AVVISO
QUESTO LAVORO POTETE E DOVETE FARE VOI DA SOLI.
NESSUN ALTRO PUO FARLO AL POSTO VOSTRO.
http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=10027

Tanja

12