Sei sulla pagina 1di 8

LA LEGGE di ATTRAZIONE

In riferimento al Potere del Pensiero Positivo e Creativo

di Sergio de Ruggiero

Probabilmente questo argomento, potrà apparire non il linea con il tema di questo
nostro incontro, ma a mio avviso, ogni attività umana, che sia svolta
consapevolmente o inconsapevolmente, risente sempre dell’influenza che operano in
ogni momento della nostra vita, le LEGGI dell’UNIVERSO e quindi anche il
LIBERO ARBITRIO, materia dell’incontro, si riflette sensibilmente su quanto andrò
ad esporre, perché dalla nostra libera scelta di fare o non fare, dipenderà il successo
del nostro operato.

In ogni libro di esoterismo è scritto… che si può essere, avere o diventare, ciò che si
vuole!

Siamo tutti dotati di poteri infiniti e tutti noi siamo guidati dalle stessi LEGGI, le
LEGGI NATURALI e quindi divine, che regolano l’UNIVERSO.

Una di queste LEGGI è la LEGGE di ATTRAZIONE.

La LEGGE di ATTRAZIONE può essere definita come la tendenza ad attrarre a se


tutto ciò su cui focalizziamo la nostra attenzione con sufficiente frequenza ed
intensità, ovvero attraiamo ciò che è più simile a noi

Benché la LEGGE di ATTRAZIONE sia poco compresa a livello di esperimenti da


laboratorio, è un concetto scientifico ed è dimostrata dall'osservazione dei fatti: le
persone che pensano ed agiscono in un certo modo tendono ad attrarre determinate
situazioni, mentre gli individui che pensano in un modo diverso ottengono risposte
diverse dall'ambiente che li circonda.

Il punto fondamentale è che studiando la LEGGE di ATTRAZIONE possiamo


imparare a farla funzionare a nostro favore, attirando più cose desiderate e meno cose
indesiderate.

Qualunque cosa entri nella nostra vita, siamo noi stessi ad attrarla, qualunque cosa ci
passi nella mente, la richiamiamo a noi. Si può semplificare dicendo: Che i pensieri
diventano cose!

1
LA LEGGE di ATTRAZIONE - In riferimento al Potere del Pensiero Positivo e Creativo
Scritto da Sergio de Ruggiero il 30 settembre 2009
Il potere del pensiero umano è una realtà che ormai anche la scienza ufficiale ha
dimostrato; quando una mente pensa, emette delle determinate frequenze d’onde
elettromagnetiche che è possibile misurare strumentalmente e se pensiamo con una
certa costanza ed intensità ad una determinata cosa, riusciremo ad emettere quella
determinata frequenza d’onda elettromagnetica con una certa continuità, basterà
quindi focalizzare il nostro pensiero su una qualsiasi cosa che vogliamo davvero, che
questa arriverà. I nostri pensieri emettono un determinato segnale elettromagnetico
che attrarrà il suo equivalente, come una calamita.

La creazione e con essa l’evoluzione, è sempre in corso! Ogni volta che una persona
sta pensando a qualcosa o ha una prolungata concatenazione di pensieri, sta creando
qualcosa ed i suoi pensieri faranno manifestare quel qualcosa.

Ogni essere umano è costantemente nell’atto di creare se stesso, in ogni momento


possiamo decidere, volontariamente o involontariamente, chi e che cosa essere, lo
decidiamo attraverso le scelte che facciamo (libero arbitrio) in relazione alle persone e
alle cose per cui troviamo interesse.

Quando nelle nostre aspettative abbiamo un atteggiamento positivo, attraiamo


persone, fatti e circostanze positive, al contrario, quando il nostro atteggiamento è
negativo o molto negativo, tendiamo ad attrarre a noi solo persone negative, fatti e
circostanze negative o molto negative. Quello che pensate voi lo attirate la vostra vita
è la MANIFESTAZIONE dei vostri pensieri.

La nuova frontiera della fisica quantistica - La meccanica quantistica o fisica


quantistica è un insieme di teorie formulate nella prima metà del ventesimo secolo,
che descrivono il comportamento della materia a livello microscopico, andando a
spiegare quei fenomeni che la fisica classica non riusciva più a comprendere. La
fisica quantistica, infatti, elimina la precedente distinzione tra particelle e onde: un
sistema quantistico presenta le caratteristiche tipiche delle onde, ma nel momento in
cui viene misurato, o anche solo osservato, assume le caratteristiche di un insieme di
particelle (quanti) (dal latino quantum, quantità, da cui il nome della teoria). Questa
proprietà risulta sconvolgente, dato che presuppone che la realtà sia un insieme di
possibilità potenzialmente infinite, che solo l’interpretazione può determinare e
“concretizzare” in fenomeni percepibili dall’uomo. Questo aspetto viene ripreso in
ambienti filosofici e spirituali, ad affermare che tutto ciò che l’uomo percepisce non
sarebbe altro che una sua creazione. Secondo il modello quantistico, inoltre, i processi
fisici sono discontinui e hanno luogo in forma di salti quantici che, essendo
infinitesimali, danno l'illusione di un mondo in cui i cambiamenti avvengono in modo
molto regolare e continuo - ebbene questa disciplina scientifica, stabilisce che non vi
può essere un UNIVERSO senza un intervento cerebrale, è la mente a dare una forma
agli oggetti che percepisce.
2
LA LEGGE di ATTRAZIONE - In riferimento al Potere del Pensiero Positivo e Creativo
Scritto da Sergio de Ruggiero il 30 settembre 2009
Possiamo non comprendere il concetto, ma non possiamo rifiutarlo. Probabilmente
molti di noi non riescono a comprendere fino in fondo cosa sia l’ELETTRICITA’, in
verità sono molto pochi coloro che comprendono realmente cosa sia
l’ELETTRICITA’, eppure, quotidianamente, ognuno di noi la usa e nessuno si
domanda come funziona.

Il problema è che quasi tutti pensano a ciò che NON vogliono e non ha quello che
desiderano veramente. Alla LEGGE di ATTRAZIONE non importa se considerate
una cosa positiva o negativa e né che la vogliate oppure non la vogliate, essa risponde
ai vostri pensieri, perciò se restate lì a pensare con angoscia a tutti i debiti o ai
malanni che vi affliggono, quello sarà il segnale che trasmetterete all’UNIVERSO,
perciò avrete sempre più debiti e malanni. Volete un esempio? Tutti noi viviamo in un
UNIVERSO in cui esistono delle LEGGI, una, per esempio, è quella di GRAVITA’,
se un uomo cade da un ponte non importa se sia una persona da bene o un malfattore,
la LEGGE di GRAVITA’ lo farà cadere comunque.

Le SENSAZIONI, sono queste che ci permettono di capire cosa stiamo attraendo.

La SENSAZIONE può essere definita come la modificazione dello stato del nostro
organismo a causa del contatto con l'ambiente. Gli stimoli offerti dall'ambiente
vengono catturati dai nostri organi di senso, ognuno dei quali adibito alla ricezione di
uno stimolo particolare.

Se siete preoccupati o vivete in uno stato di depressione o di paura, non farete altro
che attirare a voi altra depressione e paura. Qualunque cosa pensiate e sentiate oggi,
creerà il vostro futuro e vi giungerà esattamente ciò che sentite piuttosto che ciò che
veramente vorreste. Tutto dipenderà dalle vostre SENSAZIONI.

È molto importante sentirsi bene, perché tale stato è emanato nell’UNIVERSO e da lì


ci verrà restituito altro bene. Ricordate il famoso “colpo” di ritorno? Ebbene la regola
è sempre la stessa, ogni simile attira il proprio simile, perciò più vi sentirete bene e
più attrarrete a voi cose che vi faranno sentire ancora di più bene ed aumenterete in
voi quella SENSAZIONE di benessere.

IL PROCESSO CREATIVO

Per poter ottenere un buon risultato, è necessario attuare tre semplici fasi, molto
semplici, ma che vanno attuate costantemente con calma e serenità. Ritiratevi in un

3
LA LEGGE di ATTRAZIONE - In riferimento al Potere del Pensiero Positivo e Creativo
Scritto da Sergio de Ruggiero il 30 settembre 2009
luogo tranquillo, dove nessuno vi potrà disturbare, staccate il telefono e possibilmente
create le condizioni adatte affinché nessuno vi importuni.

Fatto questo, iniziate:

Fase 1: CHIEDETE

Per ottenere una cosa, è indispensabile chiederla, quindi una volta rilassati,
cominciate a chiedere ciò che desiderate, se volete, potete anche scriverlo di un
foglio di carta. Scrivete tutto ciò che desiderate avere, tenendo sempre a mente
la regola d’oro di NON chiedere ciò che NON volete, ad esempio, non chiedete
di non avere debiti o malanni, ma al contrario, domandate una vita abbondante
e in buona salute. Per aiutarvi a capire questo semplice ma importantissimo
concetto, vi racconterò un aneddoto, che vi aiuterà a ricordare questo
fondamentale principio della LEGGE di ATTRAZIONE. Madre Teresa di
Calcutta, a chiunque l’avesse invitata a partecipare ad una marcia contro la
guerra, rispondeva dicendo: “Non invitatemi ad una marcia “contro” la guerra
ma piuttosto invitatemi ad una marcia a “favore” della pace”. Ecco il principio
fondamentale, mai chiedere qualcosa contro qualcosa o qualcuno, fossero anche
i debiti o i malanni che ci perseguitano, ma semmai a favore di qualcosa o di
qualcuno, che siate voi stessi o chiunque altro!!!

Fase 2: CREDERE

Per fare in modo che i nostri desideri si realizzino, dobbiamo avere fiducia che
si realizzeranno davvero, se non avete abbastanza fiducia non state lì a perdere
tempo perché non si realizzeranno mai, è necessario possedere una fiducia
granitica, qualunque cosa accada, la nostra fiducia dovrà rimanere sempre
salda, anche se i debiti o i malanni dovessero aumentare, non perdete mai
l’aspettativa di ottenere ciò che desiderate, abbiate sempre una fede incrollabile
e vedrete che ciò che sembrava una chimera, diventerà realtà. Chiunque abbia
visto, conosciuto o semplicemente ascoltato un “miracolato”, avrà potuto
riscontrare che l’unica “costante” che accomuna tutti i cosiddetti miracoli, è una
fede incrollabile ed è questa la forza motrice che dirige i nostri desideri verso
una sicura realizzazione, la fede incrollabile che ciò che desideriamo accadrà.

Fase 3: RICEVERE

Dobbiamo metterci nella condizione di “SENTIRE”, di “PERCEPIRE” che ciò


che abbiamo richiesto si sta avverando, dobbiamo avere la netta
“SENSAZIONE” che i nostri desideri si siano concretizzati, dobbiamo sentirci
in possesso di quello che abbiamo voluto, sentirlo fisicamente, come se fosse
4
LA LEGGE di ATTRAZIONE - In riferimento al Potere del Pensiero Positivo e Creativo
Scritto da Sergio de Ruggiero il 30 settembre 2009
un qualcosa di vivo e concreto, gioirne, ringraziare per ciò che ci è stato donato.
Abbiamo desiderato la salute, sentiamoci pieni di forza, percepiamo l’energia
vitale che scorre in noi, ringraziamo l’UNIVERSO (DIO) per ciò che ci ha
donato, abbiamo desiderato benessere, immaginiamoci ricchi, in una casa
lussuosa, in un magnifico giardino, immaginiamo il nostro portafoglio colmo di
banconote da 100 euro. Chiunque abbia avuto la possibilità di leggere un antico
“grimonio”, sa perfettamente l’importanza che riveste l’emotività dell’operatore
nel buon svolgimento dell’operazione magica che sta svolgendo.
Ecco un altro esempio che vi aiuterà a comprendere meglio questo aspetto.
Desideriamo un’automobile di lusso? Bene, rechiamoci al più vicino
concessionario e ammiriamola da vicino, osserviamo tutti i suoi particolari, se
possibile, domandiamo anche di provarla e se ci viene consentito,
apprezziamone tutti i suoi pregi, tecnici e di conforts. Una volta tornati a casa,
sediamoci comodi su di una poltrona e immaginiamo di condurre ancora
quell’auto, percepite il suono del suo motore, la dolcezza della sua guida ed
ogni altro particolare che vi abbia colpito e vi fa desiderare quell’auto. Agite,
comportatevi, percepite, sentite, fisicamente, materialmente che state
conducendo l’auto dei vostri sogni e la LEGGE di ATTRAZIONE, proprio in
quel momento, farà germogliare quel piccolo seme che voi stessi, con il vostro
pensiero, avete riposto nell’immensità dell’UNIVERSO.

Il nostro UNIVERSO è un UNIVERSO sensibile, credendo qualcosa solo


intellettualmente ma non avendo una adeguata partecipazione emotiva, probabilmente
non scatenerà la forza necessaria affinché si manifesti effettivamente ciò che
desideriamo ottenere, dovete sentirlo davvero con la testa e con il cuore all’unisono.
Ciò che siamo è conseguenza di ciò che siamo stai e di ciò che abbiamo pensato.

E allora cosa dobbiamo fare per incominciare a cambiare la nostra vita?

Per prima cosa, è necessario INCANALARE LA POTENZA del nostro pensiero,


tramite dei semplici procedimenti, primo fra tutti è la GRATITUDINE: Iniziare a
scrivere una lista delle cose per cui siete grati, per la vita che vi è stata donata, per la
vostra famiglia, i figli, i vostri genitori, per gli amici, i conoscenti, per il lavoro che
svolgete, per la possibilità che vi viene concessa di conoscere le cose che non
conoscete, per le esperienze avute e per quelle che dovrete ancora avere, per la fede in
DIO, ecc…Ogni mattina alzandovi, ringraziate per tutte le cose buone che la vita vi ha
riservato, con partecipazione, sentite dentro di voi un forte senso di gratitudine verso
tutto ciò che vi è stato donato.

Fatto questo passiamo alla VISUALIZZAZIONE e all’ATTENZIONE. Quando


visualizzate, materializzate l’oggetto o il soggetto della vostra visualizzazione, il
visualizzare è un’esperienza olistica intensa, è la SENSAZIONE a creare
5
LA LEGGE di ATTRAZIONE - In riferimento al Potere del Pensiero Positivo e Creativo
Scritto da Sergio de Ruggiero il 30 settembre 2009
l’ATTRAZIONE e l’ATTENZIONE che metterete nella SENSAZIONE che avete,
sarà la vostra forza motrice, l’ENERGIA scorre dove la vostra ATTENZIONE la
conduce.. È necessario provare la vivida SENSAZIONE di possedere materialmente
ciò che desideriamo, è necessario provare gioia e felicità come se già avessimo
realizzato il nostro desiderio. Ora la SENSAZIONE, l’ATTENZIONE e la
VISUALIZZAZIONE interiore, cominciano a formare una via d’accesso attraverso la
quale il potere dell’UNIVERSO può manifestarsi a voi.

Cosa sia questo potere io non lo so, so solo che esiste. Non è nostro compito capire il
COME si realizzerà, questo prima o poi si chiarirà, l’importante è credere fermamente
che quando richiesto si avvererà. L’IMMAGINAZIONE è tutto, ci rappresenta le
future attrattive della vita, qualunque cosa la mente dell’uomo concepisca, l’essere
umano la può realizzare. Quando hai un pensiero ispirato devi fidarti di quello e agire
di conseguenza.

Max Heindel nella Cosmogonia, afferma:

Secondo gli insegnamenti dei Rosacroce, il nostro UNIVERSO è diviso in sette


Mondi differenti o stati di materia, tra questi, vi è il Mondo del Pensiero:

Il Mondo del Pensiero – suddiviso in due regioni

- Regione del Pensiero ASTRATTO

7° regione: idee germinali della forma


6° regione: idee germinali della vita
5° regione: idee germinali dei desideri – Spirito Umano

- Regione del Pensiero CONCRETO

4° regione: Forze Archetipe - Archetipi della mente – punto focale


3° regione: Aerea Archetipi dei Desideri
2° regione: Continentale Archetipi della Forma

“Il Mondo del Pensiero è costituito da sette regioni di diversa qualità e densità
e, come il Mondo Fisico, il Mondo del Pensiero si divide in due sezioni
principali: la Regione del Pensiero Concreto, comprendente le quattro
suddivisioni più dense e la Regione del Pensiero Astratto che comprende le tre
suddivisioni di sostanza più sottile. Il Mondo del Pensiero è quello centrale dei
cinque Mondi dai quali l'uomo trae i suoi veicoli. Qui s'incontrano Spirito e
6
LA LEGGE di ATTRAZIONE - In riferimento al Potere del Pensiero Positivo e Creativo
Scritto da Sergio de Ruggiero il 30 settembre 2009
corpo. E' anche il più alto dei tre Mondi nei quali l'evoluzione dell'uomo sta
procedendo attualmente. La Regione del Pensiero Concreto fornisce la materia
mentale destinata a rivestire le idee che si generano nella Regione del Pensiero
Astratto e che così concretizzate, diventano forme-pensiero. Esaminando più
particolarmente le diverse suddivisioni della Regione del Pensiero Concreto,
troviamo che gli archetipi delle forme fisiche di qualsivoglia regno, si trovano
nella regione più bassa o « regione Continentale ». La seconda suddivisione
della Regione del Pensiero Concreto è detta « regione Oceanica ». Essa è
meglio descritta come vitalità fluente e pulsante. Tutte le forze che agiscono
attraverso i quattro eteri che costituiscono la Regione Eterica si possono
ritrovare in questa regione come archetipi. E' una corrente di vita fluente, che
pulsa attraverso tutte le forme, come il sangue pulsa attraverso il corpo.. La «
regione Aerea » è la terza suddivisione della Regione del Pensiero Concreto. Si
trovano qui gli archetipi dei desideri, delle passioni, dei sentimenti e delle
emozioni, che noi sperimentiamo nel Mondo del Desiderio. La «regione delle
Forze Archetipe » è la quarta suddivisione della Regione del Pensiero
Concreto”.

Tutta la materia è pura energia, tutto l’UNIVERSO è composto dalla stessa sostanza
che è ENERGIA PURA. Abbiamo l’UNIVERSO, la nostra Galassia, il nostro pianeta
e quindi le persone. All’interno del loro corpo ci sono i vari organi e addentrandoci
ancora le cellule, poi le molecole, gli atomi e spingendoci ancora più a fondo…
ENERGIA. Ci sono diversi livelli di ENERGIA che possiamo prendere in
considerazione, ma tutto nell’UNIVERSO è ENERGIA.

In qualunque città del mondo vivete, nel vostro corpo, c’è un tale potenziale di
energia, che potreste illuminarla per un giorno intero.

In un mio precedente lavoro intitolato “Cogito Ergo Sum” (scritto nel 2002)
affermavo, che: “E’ stato scientificamente provato che un individuo in buono stato
mentale e fisico, in completo stato di quiete, dopo aver digiunato per circa 12 - 15 ore,
produce all’incirca 120 wolts d’energia elettrica e quasi 40 kcal/kg (1° kilocaloria
corrisponde a 1° caloria moltiplicata per 1.000 per chilo corporeo), questo fenomeno è
chiamato Metabolismo basale, processo indispensabile per il buon funzionamento di
quegli organi vitali, necessari al proseguimento della vita (cuore, polmoni, cervello,
circolazione e temperatura sanguigna, ecc); mentre nello stesso individuo in stato
lavorativo attivo, dopo essersi alimentato da circa 3 - 4 ore per effetto del
Catabolismo, processo fisiologico del metabolismo umano in cui si bruciano le
calorie necessarie allo svolgimento del lavoro fisico, si quadruplicano le kcal/kg
prodotte dal suo organismo, disponendo per tanto di un numero infinito di calorie; si
può ben immaginare che riuscendo ad incanalare tanta energia nella voluta direzione,

7
LA LEGGE di ATTRAZIONE - In riferimento al Potere del Pensiero Positivo e Creativo
Scritto da Sergio de Ruggiero il 30 settembre 2009
l’essere umano è in grado di proiettare forme pensiero, negative o positive, di una
forza spaventosa, in grado ben presto di stabilire il suo futuro e di condizionarlo”.

Quindi, se ognuno di noi, sottoponesse il proprio corpo a determinate apparecchiature


scientifiche, scoprirebbe con molta facilità, che il suo corpo non è altro che pura
ENERGIA “materializzata”.

Ma cosa è l’ENERGIA?

Sappiamo che l’ENERGIA non può essere distrutta o creata, l’ENERGIA è sempre
esistita e quello che è sempre esistito sempre esisterà, può solo cambiare forma,
passando da una conformazione ad un’altra. Ora andate da un Teologo e chiedetegli
chi a creato l’UNIVERSO e lui vi risponderà DIO, può descriverci DIO? Ebbene c’è
sempre stato e sempre ci sarà, non può essere creato né tantomeno distrutto, cambia
sempre forma e passa da una conformazione all’altra. La definizione è la stessa,
cambia solo la terminologia, ma l’essenza di ciò che definisce l’ENERGIA e di quello
che definisce DIO, è la stessa.

Ogni uomo è un campo d’ENERGIA elettromagnetica che agisce in un campo di


altrettanta ENERGIA immensamente più grande. Tutto il potere è in noi e di
conseguenza sotto il nostro controllo. È la felicità interiore la forza propulsiva che vi
porterà al successo, seguite la vostra felicità e l’UNIVERSO vi aprirà le porte, proprio
in quei settori, dove prima c’erano solo muri invalicabili.

Quando seguirete la vostra felicità, vivrete in uno stato di grazia, di continua gioia,
aprirete voi stessi all’abbondanza dell’UNIVERSO, godrete nel dividere la vostra vita
con coloro che amate e la felicità, il godimento, la serenità e la gioia, diventeranno
contagiosi.

Pensate di avere le cose che desiderate, è scritto in qualunque libro di religione, di


filosofia o di metafisica, lo hanno detto tutti i più grandi santi, leader mondiali e le più
grandi menti della storia umana.

Fraternamente in Cristo,

Sergio de Ruggiero

(*) Liberamente tratto dal libro: The Secret

8
LA LEGGE di ATTRAZIONE - In riferimento al Potere del Pensiero Positivo e Creativo
Scritto da Sergio de Ruggiero il 30 settembre 2009