Sei sulla pagina 1di 3

PROGRAMMAZIONE DI CHITARRA

Classe 1

Obiettivi educativi

• Sviluppare collaborazione, dialogo e confronto


• Sviluppare la conoscenza di sé
• Sviluppare la capacità di autocontrollo
• Mantenere la concentrazione nel tempo
• Incentivare la motivazione allo studio
• Stimolare l’autonomia operativa
• Acquisire un corretto metodo di studio
• Imparare a conoscere e rispettare le specificità di ognuno e le diversità

Obiettivi di apprendimento

1. Competenze musicali trasversali

Percettive
• Saper riconoscere all’ascolto e riprodurre da soli e in gruppo semplici moduli comprendenti
le cellule ritmiche di base fino alle figure puntate in tempo semplice
• Individuare e rappresentare il profilo di una frase melodica
• Saper distinguere melodia e accompagnamento
• Riconoscere i timbri di alcuni strumenti
• Saper suonare a orecchio in relazione alle competenze possedute

Analisi
• Individuare tramite l’ascolto e la lettura la macrostruttura di un brano musicale
• Riconoscere a vista alcune unità familiari (scale, accordi, note ribattute)

Studio/Interpretazione

• Acquisire una crescente consapevolezza nell’autocorrezione dei propri errori e nella


valutazione della propria performance
• Saper riconoscere e produrre differenze evidenti di dinamica e semplici variazioni agogiche
(rall. e acc.)
• Saper modificare le modalità di esecuzione con finalità espressive, utilizzando semplici
immagini o suggestioni sinestesiche
• Saper interagire nell’esecuzione collettiva ascoltandosi e rispettando le regole

Invenzione
• Esplorare le varie possibilità timbriche dello strumento
• Saper comporre semplici brani rispettando una consegna (uso delle cellule ritmiche date,
forma ABA)

Decodifica/Codifica
• Saper leggere suonando e scrivere le altezze relative più usate nel repertorio elementare
• Saper leggere e scrivere le principali cellule ritmiche in tempi semplici in relazione alle
abilità percettive
• Saper leggere e scrivere le varie pronunce dei suoni (staccato, legato etc..)
• Saper leggere e scrivere i principali simboli dinamici e agogici
• Saper riprodurre con la lettura “approssimativa” (cantata o sullo strumento) i vari profili
melodici
• Saper leggere cantando brani melodici semplici (basati sui frammenti di scale)

2. Competenze specifiche dello strumento

Postura
• Saper trovare un equilibrio posturale
• Saper poggiare il braccio destro sulla fascia della chitarra senza tensioni nel collo e nelle
spalle

Produzione del suono


• Saper ottenere differenti intensità (piano e forte).
• Saper differenziare il timbro suonando in diverse parti della corda (ponte/tastiera)

Impostazione mano destra


• Saper usare il tocco appoggiato e il tocco libero

Impostazione mano sinistra


• Saper premere le corde senza eccessiva tensione nell'avambraccio e nel pollice
• Sapere premere la corda senza flessione della falange distale

Tecniche specifiche
• Accenni alla tecnica del legato

Percussioni/Effetti particolari
• Saper usare alcuni elementi della tecnica percussiva sulla chitarra
• Saper usare alcuni suoni armonici naturali

STRUMENTI DA ADOTTARE:
Libri di testo e materiali prodotti dal docente, sussidi audio e video.
APPROCCI METODOLOGICI:
Lezioni di strumento individuali e collettive con riferimento alla didattica Orff e Dalcroze; didattica
laboratoriale con le altre classi di strumento, Problem solving, Peer tutoring, Cooperative learning.

MODALITÀ ORGANIZZATIVO RELAZIONALI:


Attività musicali potenziate, tramite prove e uscite musicali aggiuntive, possibile collaborazione
con le scuole elementari dell'IC.

MODALITA' DI VERIFICA
La verifica, nel corso di strumento, viene fatta ad ogni lezione, quindi settimanalmente. Si
considerano inoltre momenti specifici di verifica i concerti e le manifestazioni musicali, in
particolare: concerti di Natale e fine anno.

Repertori relativi alle competenze elencate:

Luogo e data
Firma del docente