Sei sulla pagina 1di 35

MOTORI ALTERNATIVI A COMBUSTIONE INTERNA

ALTERNATIVI ROTATIVI

CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 5


Rappresentazione schematica del
gruppo: cilindro, pistone, biella,
manovella. Motore alternativo
azionato da un manovellismo
ordinario centrato.

CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 6


CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 7
Un motore a combustione interna alternativo, sia ad accensione comandata che diesel, è essenzialmente costituito
dai seguenti componenti principali:

a) Le Canne dei cilindri, ciascuna costituita da un solido cilindrico, con sezione a corona circolare, raffreddato
esternamente con liquido refrigerante o con aria;
b) L[ /v •š oo šµŒ U À vš o (µvÌ]}v ] }oo P u vš} oo vv ] ]o]v Œ] }v ]o basamento;
c) La Testata, avente la funzione di chiusura delle canne dei cilindri e di contenimento al suo interno della camera
di combustione della miscela aria-combustibile;
d) I W]•š}v]U }•š]šµ]š] •}o] ] ]o]v Œ] ] À]U • }ŒŒ À}o] oo[ ]vš Œv} oo vv ] ]o]v Œ]U À vš] o (µvÌ]}v ]
assicurare lo scambio di lavoro tra il fluido motore e gli organi mobili della macchina;
e) il Manovellismo di spinta alternativo, avente la funzione, per ciascun cilindro dal sistema biella-manovella, di
šŒ •(}Œu Œ ]o u}š} Œ šš]o]v } oš Œv š]À} o ‰]•š}v ]v u}š} Œ}š š]À} }vš]vµ} oo u v}À oo U ‹µ]v ]U oo[
albero motore;
f) Il Œš ŒU À vš o (µvÌ]}v ] Z]µ•µŒ À Œ•} ]o ••} oo vv ] ]o]v Œ] ] Œ }oš oo[ }o]} ]
lubrificazione delle canne dei cilindri;
g) Il • u vš}U À vš o (µvÌ]}v ] ••}Œ ]u vš} •] oo (}ŒÌ [ ]v ŒÌ] o u v}À oo]•u} Z oo (}ŒÌ
}Àµš oo ‰Œ ••]}v • Œ ]š š ] P • oo[ ]vš Œv} ] ]o]v Œ]X

CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 8


Apparati ed organi ausiliari dei motori a combustione interna alternativi

Sono costituiti da:

a) sistema di alimentazione: ha la funzione di apportare ai vari cilindri del motore e per ogni ciclo di
(µvÌ]}v u vš} ] ‹µ •š[ µoš]u} o ‹µ vš]š ] }u µ•š] ]o v •• Œ] ‰ Œ Z ÀÀ vP µv }ŒŒ šš} •À}oP]u vš}
del processo di combustione;
b) sistema della distribuzione: avente la funzione di rinnovare il fluido evolvente nei cilindri ad ogni ciclo di
funzionamento del motore;
c) sistema di accensione: è presente soltanto nei motori ad accensione comandata ed ha la funzione di attivare,
ššŒ À Œ•} o[ ]u‰] P} ] }‰‰}Œšµv] ]•‰}•]š]À] ] š]‰} o ššŒ}v] } P •š]š] µv u] Œ}‰Œ} ••}Œ U o} • } Œ oo
• ]vš]oo šŒ Po] o ššŒ} ] µv } ‰]¶ v o oo}PP] š oo[ ]vš Œv} oo u Œ ] }u µ•š]}v ] }Pv] cilindro;
d) circuito di refrigerazione: può essere ad aria o a liquido ed ha la funzione di assicurare la refrigerazione dei
materiali delle canne dei cilindri e degli organi del manovellismo nonché quella di limitare la temperatura di
• Œ ]Ì]} oo[ }o]} lubrificante;
e) sistema di avviamento: ha la funzione di trascinare il motore fino ad un regime di rotazione in corrispondenza
del quale esso è in grado di sostenersi autonomamente.

CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 9


MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA ALTERNATIVI

AD ACC. COMANDATA DIESEL

A 4 TEMPI A 2TEMPI A 4 TEMPI A 2TEMPI

MOTORI A 4 TEMPI MOTORI A 2 TEMPI

-ASPIRAZIONE -LAVAGGIO E COMPRESSIONE


-COMPRESSIONE -ESPANSIONE E SCARICO
-ESPANSIONE
-SCARICO

CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 10


CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 11
CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 12
SISTEMI DI LAVAGGIO GRANDI MOTORI DIESEL 2T

CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 13


CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 14
CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 15
CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 16
CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 17
CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 18
CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 19
CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 20
CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 21
CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 22
CAMPO DI APPLICAZIONE DEI MCI

MOTORI A 2 TEMPI AD ACC. COMANDATA MOTORI A 4 TEMPI DIESEL


- Bassa efficienza - Alta efficienza
- Piccola potenza - Bassa, media o elevata potenza
- Elevate emissioni - Funzionamento ad alti regimi

Applicazioni: Applicazioni:
motoscooter di piccola cilindrata; piccole imbarcazioni. Trazione terrestre; produzione energia elettrica;
propulsione navale.

MOTORI A 4 TEMPI AD ACC. COMANDATA MOTORI A 2 TEMPI DIESEL


- Ridotta efficienza - Alta efficienza
- Ridotte emissioni - Elevata potenza
- Bassa e media potenza - Funzionamento a bassi regimi

Applicazioni: Applicazioni:
Motocicli ed autovetture di piccola, media e grande Grande propulsione marina
taglia; motogeneratori a metano; propulsione marina
ed aereonautica leggera.

CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 23


CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 27
CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 34
CORSO DI MACCHINE 3 - PROF. FEOLA 35