Sei sulla pagina 1di 5

VI

p.64 – Anche i treni bevono


solenni = monumentale, maestoso
dignitosi = rispettato
iconografia = serie di immagini relative ad un certo soggetto o argomento. In questo caso relative ai treni
lussuoso = fastoso
integerrimi = particolarmente onesta e incorruttibile
indecorose = inadeguate – inadatte
rampolli = erede, figlio
in malora = rovina
rattristarsi = mi addolora, mi affligge
sciatto = trascurato / που έχει αφεθεί
losco = minaccioso
indossano =portano
sfacciata = impertinente – senza vergogna
sgraziata = senza grazia
corruccio = sentimento di dolore e di ira o sdegno per qualcuno o qualcosa
insinuante= che penetra – που ποτίζει/ που διαπερνάει
avvilimento = scoraggiamento
spinge al bere = lo stimola a bere
vocianti = che parla ad alta voce
fracassoni = che fa molto rumore
maneschi = che usa le mani per colpire qualcuno, violento
suvvia = con impazienza
amorazzo = relazione illecita – non legittima

p. 374- Il carcerato
Cencioso = lacero, rattoppato, con stracci
Scalzo= senza scarpe e senza calze, con i piedi nudi
Ammanettato = che portava manette, με χειροπέδες
Balzelloni = a piccoli salti, saltellando
Crudezza della luce = molto forte
Funebri = lugubre
Terroso = sporco di terra
Catturato = imprigionato
Fosso = uno scavo = λάκκος
Fagottino = piccolo sacco di stoffa con il quale si avvolgono oggetti personali
Stridio = suono acuto e prolungato
Cicala = un insetto grosso
Sillabario = libro scolastico per imparare a leggere
Mi mosse al riso = mi ha fatto ridere
Udii = ho sentito
Sopraggiungere = venire/arrivare
Stropicciandomi = strofinare con la mano o le dita una parte del corpo
Deride = schernire, prendere in giro
Detenuto = catturato, prigioniero
In preda a = essere violentemente dominato
Accadeva = capitava
Mutuo Soccorso = prima forma di associazione dei lavoratori che serviva all’assistenza e all’aiuto nei momenti di
maggiore necessita (malattia, disoccupazione, vecchiaia)
Afosa = di un caldo soffocante ( troppo calda)
Medico condotto = medico al quale viene affidata dall’autorità sanitaria una zona in qui svolgere la propria attività
Accusato = incolpato
Buffo = comico
Vagabondo = fannullone
Penoso= dolorante
Severamente = duramente
Condividere = spartire

p. 183 – Matria potestà


goduto – godrei – godimento = gioia / godibile
licenza = permesso di assentarsi dal lavoro
a mia madre non andava giù = non le piaceva
perdiana! = esclamazione di stupore e di disappunto (δε θα το βάλει)
diamine! = cavolo, perbacco, accidenti, caspita (δε θα το βάλει)
la matria potestà = protezione = επιμέλεια/μητρική εξουσία...
dove vuoi parare = dove vuoi arrivare
convertire = fa cambiar opinione, persuadere, convincere
interlocutore = la persona con cui si parla
seccata =infastidito
cretino = bette, stupido
partorisce = fa nascere, dare luce, generare, mettere al mondo
allevi = curare la crescita di un figlio
azzardò = scommettere
colpire nel segno = al bersaglio = ρίχνω στο στόχο
sbiancando = rendersi pallido
ci sto = sono d’accordo
sprofondando = immergersi = sommergere ≠ emergersi
tagliò corto = concluse rapidamente il discorso

p. 140- Il baco da seta


scampagnata = gita, escursione
distendersi = sdraiarsi, rilassarsi
nascosti = isolati, invisibili
un bel niente = non ha fatto niente / non ha lavorato affatto / un nulla
fruscio = είδος ήχου, θρόισμα
stropiccia = passare la mano o le dita sugli occhi = τρίβω
incredulo = scettico, diffidente
fare il furbo = di scapare da una situazione difficile
illudono = ingannarsi/ credono a una cosa che non ‘e vera
mi cibo = mi nutro
mi accoppio = riprodursi
scommetto = essere fermamente convinto che...
parassita = chi vive sfruttando il lavoro degli altri
preso alle strette = costretto a .. / πιεζόμενος
torna alla carica = al suo dovere /insistere
bava = qui indica il filo di seta che produce il baco / το μετάξι που εκκρίνει ο μεταξοσκώληκας και που τυλίγεται στο
κουκούλι
rendere conto = spiegare, giustificarsi
distrarsi = deconcentrarsi
bozzolo = involucro (το περίβλημα) di protezione formato dai fili di seta prodotti dal baco = κουκούλι
obbedirai = sottomettersi
fannullone = pigro, bighellone / perdigiorno = χασομέρης

p. 170- I ricci e la raccolta delle mele


afferrarli = tenerli
slogarsi = spostarsi di un’articolazione delle ossa dalla loro posizione
stringere = provocare dolore
allevare = far crescere
sbucano = uscire da una buca / escono ≠ intanarsi
in fila indiana = uno dietro all’altro di nascosto
hanno girellato = girovagare
ruzzolare = scendere rotolando
spiazzetto = piccolo spazio libero
giacenti = che erano caduti
carico = pieno
dondolarsi = muoversi ritmicamente avanti e indietro
oscillò= dondolare / muoversi in modo periodico
brusche = improvvise e rapide
radunare = raccogliere
aculei = i tanti aghi che ricoprono il corpo del riccio
irti = dritti e appuntiti
infilzati = qui, infilare con gli aculei le mele
tana = profonda buca in cui si rifugiano gli animali selvatici
addomesticare = domare = εξημερώνω
si appallottolavano = diventano una palla

p. 232 – Un insuccesso scolastico


alacremente = sollecitamente, prontemente
ponte dell’ asino = qui si allude particolare comportamento degli asini che, quando carichi di grossi pesi dovevano
passare su un ponte, se fermavano dinanzi alla fatica di salire. Nel gergo scolastico indicava la prima grossa
difficolta incontrata da un allievo
costellavano = disperso
pagella = documento scolastico che riporta le votazioni conseguite in ciascuna materia insegnata a scuola
inciapato = urtare con il piede mentre si cammina. Qui incontrare una difficolta
ossia = cioe
stento =difficolta
fiasco = grosso fallimento, insuccesso
mi ero sempre condotto = mi ero portato
vilmente = in modo timido
strappare il sei = riuscire ad ottenere la base
scrutini = operazione di attribuzione di voti o giudizi agli alunni al termine di uan parte o di tutto l’anno scolastico
povera = che provoca pieta – simpattia
bocciare = fallire, non avere successo
bocciatura = non promozione ad un esame o ad uno scrutinio
scrutinio = l’ esame finale commesso dal mio professore
strascico = seguito
tediose = noioso
rinvio a ottobre = rimandare allàesame successivo uno studente ch non ha superato un esame
mi ero fregiato = mi ero premiato
rimprovero = ammonimento – rimbrotto = επίπληξη
mi si annebbio = mi si oscuro
bruciore = umiliazzione
olfatto = οσφρηση
lacerare = σκίζω
per conto mio = sto per conto mio = da solo
per quel che mi riguarda = secondo me
dall’altra parte = d’altro conto
raccogliere le idee = pensare
strappare il sei = ottengo qualcosa con difficolta
le urne = κάλπες
brillante = bravo
passo = brano
materia = disciplina scolastica
strappare = ottenere

p. 262 – Mio zio scopre l’esistenza delle lingue straniere


servizio di leva = servizio militare
dispotico = tirannico
sobborgo = piccolo centro abitato nelle immediate vicinanze di una grande citta
riviera = la costa della Liguria
fraintendersi = non capirsi
magro ≠ grasso
basso ≠ alto
minimo ≠ massimo
muratore = chi costruisce gli edifici
tranne = eccetto = fuorche
ricco = benestante ≠ povero
non perdevano del tempo = sfruttavano tutto il tempo, lavoravano continuamente
non cantavano = non esistevano
riportare = riferire
fondamento = valore
favola = fiaba
litigare = venire a disaccordo con qualcuno
accorto = si era reso conto = non aveva capito
intendersi = capirsi
entrambi = tuttu e due
scoprire ≠ noscondere, celare
sbaglio = errore
nebbia = foschia

p.388 – La libertà
trasparente = che si puo vedere dall’ altra parte
dar di muso = sbattere il muso (= il volto)
persuadevano = convincere
evadere = uscire da un carcere
impietosito = dispiaciuto
procurargli = fornire
angusta = piccola
tonda = rotonda
rovesciarci = versare
attualmente = adesso
tiepida = non fredda non calda
congestione = una situazione patologica (συμφόριση)
acclimatare = adattare, abituarsi
inaspettata = imporvisa
scosse = spasmi (δόνηση)
deposto = posato, messo giu
casualmente = per caso
boccia = vaso
ostacoli di sorta = nessun ostacolo
scorribandare = correre qua e la senza meta
entusiasta = molto felice
restai di sasso = impietrito, rimanere di stucco
rintanato = chiuso nella propria casa o tana
tu passi il sgeno = superare ogni limite
mi fai cadere le braccia = mi deludi, scoraggiare
fandonia = errore
insulsa = non importante, senza valore
propizio = adatto
rincantucciato = relegato o chiuso nel proprio piccolo angolo (cantuccio)
la beatitudine = uno stato di felicita completa
consolazione = conforto
sterminato = illimitato
il bene avuto in sorte = ottenere qualcosa senza aspettarlo
a manca = sinistra
sazio = pieno
cesserebbe = terminare
balbettando = mormorando
dare di testa = sbattere il capo