Sei sulla pagina 1di 28

UniAir

Quadri protetti di media tensione isolati in aria


1
CARATTERISTICHE GENERALI 3

2
UNITÀ TIPICHE 9

3
COMPONENTI PRINCIPALI 19

1
2
1
CARATTERISTICHE GENERALI

Generalità 4

Versioni disponibili 4

Campi di impiego 4

Conformità alle Norme 4

Condizioni nominali di esercizio 5

Protezione contro l’arco interno 6

Caratteristiche principali 6

Trattamento superficiale 7

Documentazione tecnica 7

Gradi di protezione 7

Sistema Qualità 8

Sistema Gestione Ambientale 8

Laboratorio prove 8

Caratteristiche elettriche 8

3
CARATTERISTICHE GENERALI

Generalità
I quadri protetti di media tensione per interno
UniAir sono realizzati affiancando in modo
coordinato unità normalizzate.
L’isolamento di tutte le parti in tensione è garantito
in aria.
La costruzione e il collaudo vengono realizzati
interamente in fabbrica.
I quadri UniAir sono predisposti per i seguenti
apparecchi:
• interruttori in SF6 tipo HD4
• interruttori di manovra-sezionatori rotativi
Airswitch AM
• sezionatori rotativi Airswitch AR e AS
• sezionatori di terra Airswitch AT.

Versioni disponibili
I quadri UniAir sono disponibili nelle seguenti
versioni:
• standard
• a tenuta d’arco interno in accordo alle Norme
IEC 60298 - App. AA.

Campi di impiego
I quadri UniAir trovano impiego nella distribuzione
elettrica secondaria di media tensione.
In particolare possono essere impiegati per
cabine di trasformazione e per il comando e la
protezione di linee e di trasformatori di potenza.

Conformità alle Norme


I quadri UniAir sono conformi alle seguenti
Norme:
• Internazionali IEC 60298
• Italiane CEI EN 60298, fascicolo 4973
• CENELEC HD 187 S5
• Alle leggi antinfortunistiche italiane (D.P.R.
547).
I singoli apparecchi sono conformi alle rispettive
Norme.

4
1

Condizioni nominali di esercizio


Le caratteristiche nominali di funzionamento sono
garantite nelle seguenti condizioni limite:
Temperatura ambiente minima – 5 °C
Temperatura ambiente massima + 40 °C
Umidità relativa massima 95 %
N.B. Per funzionamento in condizioni diverse
da quelle normali interpellateci.

5
CARATTERISTICHE GENERALI

Protezione contro l’arco interno


I quadri UniAir in versione a tenuta d’arco interno
garantiscono la massima sicurezza del personale
anche nell’eventualità che si verifichi un arco
all’interno dello scomparto.
I quadri sono realizzati per resistere alle sovra-
pressioni provocate dall’arco interno e opportuni
condotti guidano i gas prodotti dall’arco lontano
dalle zone accessibili agli operatori.

Caratteristiche principali
I quadri UniAir sono caratterizzati da:
• completo isolamento in aria di tutte le parti attive
del quadro
• addossabilità a parete
• segregazione tra il compartimento sbarre e il
compartimento linea
• possibilità di realizzare molteplici soluzioni e
agevoli ampliamenti di quadri già installati
• comandi degli apparecchi facilmente accessibili
• sicurezza per il personale garantita da:
– segregazione dei compartimenti con grado di
protezione IP2X. Ciò impedisce, con seziona-
tore aperto, contatti accidentali con parti in
tensione
– parti isolanti con grandi linee di fuga a
garanzia dell’isolamento anche
in ambienti con elevato grado di
inquinamento
– messa a terra della struttura e
dei componenti.
• A richiesta il quadro UniAir può
essere dotato di unità a micropro-
cessore REF 542 Plus.
Questa unità combina in un unico
apparecchio elettronico tutte le
funzioni di protezione, controllo,
misura, ecc., normalmente affidate
a più dispositivi.
L’unità REF 542 Plus consente
inoltre di dialogare con i sistemi di
controllo e automazione degli
impianti, consentendo l’acquisizio-
ne e l’elaborazione dei dati di
impianto.

6
1

Trattamento superficiale
Gli scomparti UniAir sono realizzati con lamiera
prezincata. Le porte e i pannelli frontali sono
verniciati in grigio RAL 7035; l’aspetto delle
superfici è semilucido.
I quadri in versione standard hanno le fiancate
laterali in lamiera prezincata (a richiesta sono
disponibili verniciate RAL 7035).
I quadri a tenuta d’arco interno hanno le fiancate
laterali in lamiera verniciata RAL 7035.

Documentazione tecnica
Per approfondire aspetti tecnici e applicativi dei
quadri UniAir richiedeteci le seguenti pubblicazio-
ni:
• Interruttori HD4/R Codice 649405
• Apparecchi di manovra
e sezionamento Airswitch Codice 649210
• Relè PR512 Codice 649092
• Unità REF 542 Plus Codice 649423

Gradi di protezione
• IP2X all’interno del quadro
• IP3X sull’involucro esterno
• IP4X sull’involucro esterno
(a richiesta).

7
1
CARATTERISTICHE GENERALI

Sistema Qualità
Conforme alle Norme ISO 9001, certificato da ente terzo indipendente.

Sistema Gestione Ambientale


Conforme alle Norme ISO 14001, certificato da ente terzo indipendente.

Laboratorio prove
Conforme alle Norme ISO 45001, accreditato da ente terzo indipendente.

Caratteristiche elettriche

Tensione nominale kV 24
Tensione nominale di isolamento kV 24
Tensione di prova (50-60 Hz/1 min) kV 50
Tensione di tenuta ad impulso kV 125
Frequenza nominale Hz 50-60
1
Corrente nominale delle sbarre principali ( ) A 400/630/800/1250
1
Corrente termica nominale ( )
• interruttori A 630/800/1250
• interruttori di manovra-sezionatori A 400/630
• sezionatori A 400/630/800/1250
Corrente ammissibile nominale di breve durata (1 s)
• P1/A, P1/E, P1E/2R, ASR, A, R, M, M1/A kA 12,5 - 16 - 20 - 25 (2)
• P2, P3, P2/A, P3/A, P1/F kA 12,5 - 16

Corrente di cresta
• P1/A, P1/E, P1E/2R, ASR, A, R, M, M1/A kA 31,5 - 40 - 50 - 63 (2)
• P2, P3, P2/A, P3/A, P1/F kA 31,5 - 40
Corrente tenuta all’arco interno kA x 0,5s 16 (versione base)
kA x 1s 16 (a richiesta)
kA x 0,5s 25 (a richiesta)

(1) I valori indicati sono validi per temperatura ambiente massima di 40 °C.
(2) 25/63 kA a 12 kV.

8
2
UNITÀ TIPICHE

Compartimenti 10

Compartimento sbarre 10

Compartimento linea 10

Circuiti ausiliari 10

Locale di installazione 18

Peso indicativo delle unità tipiche 18

9
UNITÀ TIPICHE

Compartimenti Compartimento linea (B)


La struttura di ogni unità è interamente realizzata È normalmente segregato dal compartimento
con lamiere metalliche prezincate. sbarre tramite un sezionatore rotativo di isola-
Ogni unità è costituita da più compartimenti tra mento o tramite un interruttore di manovra-
loro segregati metallicamente. sezionatore.
Ogni unità è predisposta con appositi fori per il Contiene gli apparecchi mostrati nella figura
fissaggio a pavimento ed è provvista di chiusura sottostante.
di fondo dotata di apposite aperture per il
passaggio dei cavi di media tensione e dei cavi
dei circuiti ausiliari. Circuiti ausiliari
Tutti le unità dotate di porta hanno un interblocco Anteriormente al compartimento sbarre, può
che permette l’apertura della porta solo in essere previsto un cassonetto contenente tutta
condizioni di sicurezza. l’apparecchiatura di bassa tensione di normale
Il compartimento sbarre è raggiungibile dal tetto impiego.
o dal fronte smontando l’apposita copertura In particolare:
metallica. – morsettiere, canalette e cavi per il collegamen-
In ogni unità è prevista un’apposita canaletta to dei circuiti ausiliari dell’unità;
metallica per la segregazione dei circuiti di – accessori ausiliari dell’interruttore e dell’unità
bassa tensione da quelli di media tensione. (strumenti di misura, relè di protezione, disposi-
tivi di comando e segnalazione, fusibili,
interruttori di protezione dei circuiti ausiliari,
Compartimento sbarre (A) ecc.).
Contiene il sistema di sbarre principali. Le sbarre, Il passaggio dei cavi per i collegamenti interpan-
realizzate in rame elettrolitico, sono fissate ai nellari avviene mediante appositi fori previsti
terminali del sezionatore di isolamento o dell’in- nelle pareti del cassonetto stesso.
terruttore di manovra-sezionatore. L’isolamento
viene garantito in aria.

A A

2
5

3 B

4 B

6
1
1 Interruttore 7
2 Sezionatore
3 Relè di protezione
PR521 7
4 Sensori di corrente
5 Interruttore di mano-
vra-sezionatore Unità con interruttore. Unità con interruttore di
6 Fusibili manovra-sezionatore e
7 Sezionatore di terra fusibili.

10
2

P3 - Unità con interruttore di manovra-sezionatore


I disegni si riferiscono
all’unità standard.

A
TN 10493

B C D

Tipologie disponibili Dimensioni Unità standard Unità arco interno


Ur Ir Ik A 1950 mm 1950 mm
24 kV 400 A 12,5 kA B 700 mm 700 mm
24 kV 400 A 16 kA C 1150 mm 1250 mm
24 kV 630 A 16 kA D 235 mm 235 mm

P3/A - Unità con interruttore di manovra-sezionatore “rovesciata” (*)


I disegni si riferiscono
all’unità standard.

B
TN 10503

B C D

Tipologie disponibili Dimensioni Unità standard Unità arco interno


Ur Ir Ik A 1950 mm 1950 mm
24 kV 400 A 12,5 kA B 700 mm 700 mm (*) Disponibile anche nella
24 kV 400 A 16 kA C 1150 mm 1250 mm versione P3/A - M, con
24 kV 630 A 16 kA D 235 mm 235 mm TA di sbarra.

11
UNITÀ TIPICHE

P2 - Unità con interruttore di manovra-sezionatore e fusibili


I disegni si riferiscono
all’unità standard.

A
TN 10492

B C D

Tipologie disponibili Dimensioni Unità standard Unità arco interno


Ur Ir Ik A 1950 mm 1950 mm
24 kV 400 A 12,5 kA B 700 mm 700 mm
24 kV 400 A 16 kA C 1150 mm 1250 mm
24 kV 630 A 16 kA D 235 mm 235 mm

P2/A - Unità con interruttore di manovra-sezionatore e fusibili “rovesciata”


I disegni si riferiscono
all’unità standard.

A
TN 10500

B C D

Tipologie disponibili Dimensioni Unità standard Unità arco interno


Ur Ir Ik A 1950 mm 1950 mm
24 kV 400 A 12,5 kA B 700 mm 700 mm
24 kV 400 A 16 kA C 1150 mm 1250 mm
24 kV 630 A 16 kA D 235 mm 235 mm

12
2

P1/F - Unità con interruttore fisso


I disegni si riferiscono
all’unità standard.

A
TN 10515

B C D

Tipologie disponibili Dimensioni Unità standard Nota


Ur Ir Ik A 1950 mm Unità disponibile solo in
24 kV 400 A 12,5 kA B 750 mm versione standard.
24 kV 400 A 16 kA C 1150 mm
24 kV 630 A 16 kA D 235 mm

P1/E - Unità con interruttore rimovibile


I disegni si riferiscono
all’unità standard.
TN 10491

Tipologie disponibili Tipologie disponibili Dimensioni Unità standard Unità arco interno
Ur Ir Ik Ur Ir Ik A 1950 mm 1950 mm (*) C + D = 1485 mm
24 kV 400 A 12,5 kA 24 kV 800 A 20 kA B 750 mm 750 mm (ingombro al suolo,
24 kV 400 A 16 kA 24 kV 1250 A 20 kA C 1150 mm comando non
(*)
24 kV 630 A 16 kA 12 kV 1250 A 25 kA D 235 mm sporgente)

13
UNITÀ TIPICHE

P1E/2R - Unità con interruttore sezionabile a monte e a valle


I disegni si riferiscono
all’unità standard.

A
TN 10502

B C

Tipologie disponibili Tipologie disponibili Dimensioni Unità standard Unità arco interno
Ur Ir Ik Ur Ir Ik A 2250 mm 2250 mm
24 kV 400 A 12,5 kA 24 kV 800 A 20 kA B 900 mm 900 mm
24 kV 400 A 16 kA 24 kV 1250 A 20 kA C 1150 mm 1250 mm
24 kV 630 A 16 kA 12 kV 1250 A 25 kA

P1/A - Unità con interruttore fisso “rovesciata”


I disegni si riferiscono
all’unità standard.

A
TN 10510

B C

Tipologie disponibili Tipologie disponibili Dimensioni Unità standard Unità arco interno
Ur Ir Ik Ur Ir Ik A 1950 mm 1950 mm
24 kV 400 A 12,5 kA 24 kV 800 A 20 kA B 900 mm 900 mm
24 kV 400 A 16 kA 24 kV 1250 A 20 kA C 1150 mm 1250 mm
24 kV 630 A 16 kA 12 kV 1250 A 25 kA

14
2

ASR - Unità con sezionatore


I disegni si riferiscono
all’unità standard.

A
TN 10496

B C D

Tipologie disponibili Tipologie disponibili Dimensioni Unità standard Unità arco interno
Ur Ir Ik Ur Ir Ik A 1950 mm 1950 mm
24 kV 400 A 12,5 kA 24 kV 800 A 20 kA B 700 mm 700 mm
24 kV 400 A 16 kA 24 kV 1250 A 20 kA C 1150 mm 1250 mm
24 kV 630 A 16 kA 12 kV 1250 A 25 kA D 235 mm 235 mm

A - Unità con sezionatore di terra


I disegni si riferiscono
all’unità standard.
TN 10495

Tipologie disponibili Tipologie disponibili Dimensioni Unità standard Unità arco interno
Ur Ir Ik Ur Ir Ik A 1950 mm 1950 mm
24 kV 400 A 12,5 kA 24 kV 800 A 20 kA B 700 mm 700 mm
24 kV 400 A 16 kA 24 kV 1250 A 20 kA C 1150 mm 1250 mm
24 kV 630 A 16 kA 12 kV 1250 A 25 kA D 235 mm 235 mm

15
UNITÀ TIPICHE

R - Unità risalita (*)


I disegni si riferiscono all’unità standard.

RISALITA DESTRA RISALITA SINISTRA


TN 10498

Tipologie disponibili Tipologie disponibili Dimensioni Unità standard Unità arco interno
Ur Ir Ik Ur Ir Ik A 1950 mm 1950 mm
(*) Disponibile anche nella 24 kV 400 A 12,5 kA 24 kV 800 A 20 kA B 700 mm 700 mm
versione Rac, con 24 kV 400 A 16 kA 24 kV 1250 A 20 kA C 1150 mm 1250 mm
arrivo cavi. 24 kV 630 A 16 kA 12 kV 1250 A 25 kA

M - Unità misure (*)


I disegni si riferiscono
all’unità standard.

A
TN 10494

B C D

Tipologie disponibili Tipologie disponibili Dimensioni Unità standard Unità arco interno
(*) Disponibile anche nelle Ur Ir Ik Ur Ir Ik A 1950 mm 1950 mm
versioni M1/A, con TA 24 kV 400 A 12,5 kA 24 kV 800 A 20 kA B 700 mm 700 mm
di sbarra, e MV, unità 24 kV 400 A 16 kA 24 kV 1250 A 20 kA C 1150 mm 1250 mm
misure vuota. 24 kV 630 A 16 kA 12 kV 1250 A 25 kA D 235 mm 235 mm

16
2

TR - Unità box trasformatori


L’unità box trasformatori è disponibile solo in Dati necessari per la scelta delle unità box trasformatori
versione standard. Dopo aver definito il tipo di unità box trasformatore in funzione
delle perdite totali del trasformatore, è necessario verificare che
Il box trasformatori è realizzato in lamiera verni- le dimensioni dell’unità box trasformatore siano tali da garantire
ciata RAL 7035, viene fornito in kit di montaggio e adeguate distanze di isolamento.
può essere dotato di illuminazione interna.
Temperatura massima di funzionamento
Per box trasformatori di dimensioni diverse del trasformatore T [°C]
interpellateci. Perdite a vuoto Wo [W]
Perdite a carico Wcc [W]
Fattore di carico a
Corrente nominale In [A]
Perdite totali Ptot. = Wo + a2 x Wcc

Tipologie disponibili Tipo di box Perdite totali [W]


Unità L [mm] P [mm] H [mm] T=100 °C T=120 °C T=140 °C
TR1 1600 1150 1950 TR1 5.000 6.000 7.000
TR2 2000 1150 1950 TR2 6.000 7.500 8.500
TR3 2000 1300 2250 TR3 7.500 9.000 10.500
TR4 2200 1500 2250 TR4 8.500 10.000 11.500
TR5 2200 1800 2250 TR5 9.000 10.500 12.500

CL - Unità risalita cavi laterale


L’unità risalita cavi laterale è disponibile solo in Tipologie disponibili
versione standard. Unità L [mm] P [mm] H [mm]
Risalita cavi laterale sinistra 350 1150 1950
Le lampade relative alla risalita cavi laterale con
Risalita cavi laterale destra 350 1150 1950
divisore capacitivo vengono inserite nel pannello Risalita cavi laterale sinistra 350 1150 1950
adiacente. con divisori capacitivi
Risalita cavi laterale destra 350 1150 1950
con divisori capacitivi

AC - Cassonetto per arrivo cavi dall’alto


Il cassonetto arrivo cavi dall’alto viene normal- Tipologie disponibili
mente utilizzato per realizzare un arrivo/partenza Unità L [mm] H [mm]
AC 700 690 250
direttamente dalla zona sbarre.
AC 750 740 250
Il cassonetto arrivo cavi dall’alto è realizzato in
lamiera prezincata.

17
2
UNITÀ TIPICHE

RL - Unità rialzo 300 mm


L’unità rialzo RL da 300 mm è necessario qualora Tipologie disponibili
si preveda di affiancare all’unità P1E/2R (altezza Unità L [mm] H [mm]
RL 700 700 300
2250 mm) altre unità con altezza 1950 mm.
RL 750 750 300

Locale di installazione
Il locale di installazione deve essere
predisposto in base alle dimensioni
e alla versione del quadro. Il rispetto
delle quote indicate garantisce la
corretta funzionalità dell’apparec-
chiatura.

Quadro A [mm] B [mm] C [mm]


Standard > 50 > 50 > 800 (1)
Arco interno > 600 > 50 > 800 (1)
(1) Per unità P1E, P1/F, P1/A e P1E/2R, C = 1400 mm.

Peso indicativo delle unità tipiche

Versione unità Standard [Kg] Arco interno [Kg]


A 225 290
ASR 300 365
P2 320 385
P3 310 375
P2/A 340 405
P3/A 330 395
P1/F 470 –
P1/E (TA in quadro) 480 545
P1E/2R (TA in quadro) 550 650
M 430 495
M1/A 490 555
R 230 295
MV 200 265

18
3
COMPONENTI PRINCIPALI

Interruttori 20

Prestazioni degli interruttori 20

Interruttori di manovra-sezionatori 21

Sezionatori 21

Prestazioni degli interruttori di manovra-sezionatori 21

Prestazioni dei sezionatori 21

Sezionatori di terra 22

Sbarre principali 22

Trasformatori di tensione 22

Trasformatori di corrente 22

Sensori combinati di tensione/corrente 23

Unità REF 542 Plus 23

19
COMPONENTI PRINCIPALI

Interruttori
Nelle unità tipo P1/F, P1/E, P1/A, P1E/2R vengono utilizzati gli
interruttori serie HD4.
Gli interruttori delle unità P1/F e P1/A sono in versione fissa,
dell’unità P1/E sono in versione rimovibile. L’interruttore del-
l’unità P1E/2R è sezionabile a monte e a valle.
L’estrazione degli interruttori può avvenire solamente in condi-
zioni di sicurezza ovvero con sezionatori di isolamento aperti e
sezionatori di terra chiusi; inoltre sia l’interruttore rimovibile che
l’interruttore sezionabile sono dotati di leva di sblocco che
impedisce l’estrazione ad interruttore chiuso.
L’estrazione degli interruttori è possibile solo mediante l’impie-
go di un apposito carrello.
Il sistema di interruzione di questi interruttori richiede una
limitata energia per la manovra e favorisce l’interruzione
spontanea dell’arco senza provocare riadescamenti.
Gli interruttori della serie HD4 sono particolarmente adatti per
la protezione e il comando dei trasformatori, per la protezione
delle linee di distribuzione, per il comando e la protezione di
motori, ecc.
Per ulteriori indicazioni vedere catalogo tecnico ITNIE 649405.

Prestazioni degli interruttori

HD4/R 12 HD4/R 17 HD4/R 24


Tensione nominale e di isolamento kV 12 17,5 24
Tensione di tenuta kV (50Hz) 28 38 50
Tensione di tenuta a impulso kV 75 95 125
Frequenza nominale Hz 50-60 50-60 50-60
Corrente nominale A (40 °C) 630 800 1250 630 800 1250 630 800 1250
Potere di interruzione kA 12,5 – – 12,5 – – 12,5 – –
16 16 16 16 16 16 16 16 16
20 20 20 20 20 20 20 20 20
25 25 25 – – 25 – – –
Potere di stabilimento kA 31,5 – – 31,5 – – 31,5 – –
40 40 40 40 40 40 40 40 40
50 50 50 50 50 50 50 50 50
63 63 63 – – 63 – – –
Sequenza operazioni O-3min-CO-3min-CO / O-0,3s-CO-15s-CO
Durata di apertura ms 45 45 45
Durata d'arco ms 10-15 10-15 10-15
Durata totale interruzione ms 55-60 55-60 55-60
Durata di chiusura ms 80 80 80
Pressione nominale SF6 kPa 380 380 380

20
3

Interruttori di manovra-sezionatori Sezionatori


Nelle unità P2, P2/A, P3 e P3/A vengono utillizzati gli interruttori Nelle unità M, M1/A, P1/F, P1/E, P1/A, P1/E2R e ASR vengono
di manovra-sezionatori serie Airswitch AM. utillizzati i sezionatori serie Airswitch AR e AS.
Gli interruttori di manovra-sezionatori serie Airswitch sono di I sezionatori serie Airswitch sono di tipo rotativo con telaio a
tipo rotativo con telaio a cassetto. L’installazione di questo tipo cassetto. L’installazione di questo tipo di apparecchi determina
di apparecchi determina la segregazione tra il compartimento la segregazione tra il compartimento sbarre e il compartimento
sbarre e il compartimento interruttore/linea dell’unità. interruttore/linea dell’unità.
Il comando è direttamente accessibile dal fronte e consente Il comando è direttamente accessibile dal fronte e consente
l’installazione / sostituzione degli accessori. l’installazione / sostituzione degli accessori.
Sono disponibili con comando manuale o motorizzato con I sezionatori rotativi
manovra indipedente dall’operatore (AM/X) o con comando vengono impiegati:
manuale ad energia accumulata (AM/Y). – in combinazione con
L’interruttore di manovra- fusibili, per la protezione
sezionatore può essere di trasformatori di
impiegato in combinazio- misura
ne con fusibili, ad esem- – in combinazione con
pio per la protezione di interruttore serie HD4.
trasformatori. Per ulteriori indicazioni
Per ulteriori indicazioni vedere catalogo tecnico
vedere catalogo tecnico ITNIE 649210.
ITNIE 649210.

Prestazioni degli interruttori di manovra-sezionatori Prestazioni dei sezionatori

AM AR - AS
Tensione nominale kV 24 Tensione nominale kV 24
Tensione di tenuta (50-60 Hz/1 min) verso terra e tra le fasi kV 50 Tensione di tenuta (50-60 Hz/1 min) verso terra e tra le fasi kV 50
Tensione di tenuta ad impulso verso terra e tra le fasi kV 125 Tensione di tenuta ad impulso verso terra e tra le fasi kV 125
Frequenza nominale Hz 50-60 Frequenza nominale Hz 50-60
Corrente termica nominale (40 °C) A 400/630 Corrente termica nominale (40 °C) A 400
Corrente ammissibile nominale di breve durata (1 s) kA 12,5 630
16 800
Potere di chiusura nominale su corto circuito kA 31,5 1250
(corrente di cresta) 40 Corrente ammissibile nominale di breve durata (1 s) kA 12,5
Potere di interruzione 16
• Carico prevalentemente attivo A 400/630 20
• Trasformatori a vuoto A 4 ... 16 25
• Cavi /Linee a vuoto A 25
• Circuiti ad anello A 400 / 630

21
COMPONENTI PRINCIPALI

Sezionatori di terra Trasformatori di tensione


Le unità A, ASR, P1/F, P1/E2R, P2, P3, M e M1/A I trasformatori di tensione sono di tipo isolato in
sono dotate di sezionatore di terra montato nel resina e vengono impiegati per I’alimentazione di
compartimento interruttore-linea che collega a misure e protezioni.
terra i cavi in arrivo o in partenza del quadro. Rispondono agli standard normativi IEC 60044-2.
Nelle unità P1/A, P2/A e P3/A la messa a terra
viene realizzata invece sul lato sbarre.
Per le unità P1/E, il sezionatore di terra è fornito Trasformatori di corrente
con potere di chiusura in grado di sopportare le Sono possibili le seguenti applicazioni.
correnti di guasto previste per il quadro.
Il dispositivo di manovra del sezionatore di terra è Sensori di corrente. Sono collocati a bordo
normalmente posto nella scatola del comando del dell’interruttore serie HD4 e sono sempre abbinati
sezionatore di linea. La manovra del sezionatore esclusivamente al relè di protezione PR521.
di terra avviene dal fronte ed è interbloccata con il Trasformatori toroidali. Sono di tipo isolato in
sezionatore di linea. resina e vengono impiegati per I’alimentazione di
misure e protezioni.
Possono essere impiegati sia per la misura delle
correnti di fase, sia per la rilevazione della
Sbarre principali
corrente di guasto a terra. Rispondono agli
Le sbarre sono realizzate in piatto di rame elettro- standard normativi IEC 60044-1.
litico nudo e sono dimensionate per sopportare le Trasformatori a bordo quadro. Sono di tipo
sollecitazioni termiche ed elettrodinamiche isolato in resina e vengono impiegati per I’alimen-
conseguenti alle correnti di corto circuito. tazione di misure e protezioni.
Le sbarre passano da una unità a quella adiacen- Rispondono agli standard normativi IEC 60044-1.
te senza interposizione di diaframmi, in modo da Le dimensioni sono in accordo allo standard DIN
costituire un condotto continuo. 42600 o di tipo dedicato.

Sensori combinati di tensione-corrente Trasformatore di corrente.


tipo ABB KEVCD.

22
3

Sensori combinati di corrente/tensione Grazie all’impiego dell’unità REF 542 Plus ogni
L’introduzione delle tecnologie digitali nella pannello di media tensione UniAir diventa
strumentazione di misura e protezione elettrica ha un’unità integrata ed autonoma in grado di
profondamente modificato le prestazioni richieste assolvere tutte le funzioni richieste.
ai trasformatori.
I livelli degli ingressi analogici degli strumenti si Principali caratteristiche:
sono significativamente ridotti se confrontati con – integrazione di tutte le funzioni in un unico
quelli dei sistemi convenzionali. strumento: protezione, misura, manovra,
Per questa ragione ABB ha introdotto una nuova segnalazione, interblocco, automazione,
gamma di sensori che copre in modo ottimale le comunicazione;
caratteristiche delle nuove generazioni di stru- – unica interfaccia tra quadro e operatore per tutti
mentazione ed in particolare dell’unità REF 542 i pannelli dell’impianto: linea, trasformatore,
Plus. motore, generatore, banchi di rifasamento,
Il quadro UniAir può essere equipaggiato dei congiuntore, unità misure;
sensori di tipo ABB KEVCD Block Type. – unica tipologia di ricambi e accessori: una sola
I sensori di corrente rispondono agli standard unità hardware;
normativi IEC 60044-8 (CDV), mentre quelli di – ridotta manutenzione: drastica riduzione della
tensione agli standard IEC 60044-7. Le dimensio- manutenzione preventiva, forte limitazione dei
ni sono in accordo allo standard DIN 42600. guasti causati da manomissioni ed errori;
Nel medesimo corpo di resina possono essere – facile modifica e adeguamento delle funzioni:
integrati contemporaneamente i sensori di attraverso il software di configurazione dell’uni-
corrente e tensione oppure il solo sensore di tà, anche con il quadro in servizio.
corrente. E’ inoltre inserito il divisore capacitivo La possibilità di collegamento diretto del quadro
per il collegamento alle lampade di presenza con il sistema di gestione dell’impianto realizza
tensione. pienamente ed ai più alti livelli il concetto di
L’insieme di misura rappresentato dai sensori e impianto integrato.
dall’unità REF 542 Plus offre una precisione di
Cl.1.

Unità REF 542 Plus


L’unità REF 542 Plus realizza l’integrazione di
tutte le funzioni secondarie relative ad una unità
del quadro, in un singolo modulo dotato di
autodiagnostica.
Grazie alla flessibilità del proprio software, l’unità
è in grado di soddisfare una vasta gamma di
esigenze impiantistiche.
L’elevata funzionalità dell’unità REF 542 Plus è
supportata da un’interfaccia utente semplice e
facile da utilizzare.

Unità REF 542 Plus.

23
24
Via Friuli, 4
I-24044 Dalmine
Tel: +39 035 395111
Fax: +39 035 395874
Divisione Sace T.M.S.

Internet://www.abb.com
E-mail: sacetms.tipm@it.abb.com
ABB Trasmissione & Distribuzione S.p.A.
Dati e immagini non sono impegnativi. Durante lo sviluppo
tecnico del prodotto ci riserviamo il diritto di apportare modifiche.
1VCP000065 – Rev.D, it – Technical Catalogue 2001.12 (649223/005 UniAir)