Sei sulla pagina 1di 17

MONTEMURRO

LAREA ALTA VAL DAGRI

stato di fatto

MONTEMURRO
LEGENDA

Lavello
Montemilone
a

oll

Rap

Pa
San lazzo
Gerv
asio

Maschito

ne

da

i
nd

ca

pa

ra

Ri

Atella

Forenza

Banzi

San Fele

de

Parco regionale
Gallipoli Cognato
Piccole Dolomiti Lucane

Genzano di Lucania

Ra

po

Filiano

an

Acerenza

At

el

la

Avigliano Pietragalla

Bella

Muro Lucano

Oppido Lucano

Parco nazionale
Appennino Lucano
Val dAgri - Lagonegrese

Irsina

Cancellara

Ruoti

o
anell
Miss
io
icch
Gall

Ca
s
Su tellu
pe cc
r
io

ior
Ca
e
ste
ll
In ucci
fe o
rio
re

m
ol
i

so

ne

lio

Ne

io

gl

ca

og
rg

Go

ea

an

at

igli

O
RR

MU

ar

E
NT

ni

Lauria

Pisticci

Aliano

Montalbano
Jonico
Scanzano
Jonico

Tursi

SantArcangelo

Roccanova
Colobraro

SAN CHIRICO
RAPARO Castronuovo

Latronico

Trecchina

Craco

Sarco

Spinos

San Martino
dAgri

di SantAndrea

Carbone

Rivello

Bernalda
Stigliano

Armento

Castelsaraceno

Lagonegro

Pomarico
Ferrandina

Cir

os

Guardia
Perticara

MO

tere

Moliterno

rt

icove

Parco Nazionale
del Cilento e del Vallo di Diano
(Campania)

ra

ca

rti

Pe

Co

Viggiano
Paterno
LA
TO
MU
TRA
GRUMENTO NOVA

us

es

pe

ra

t
rle

rag

San Mauro
Accettura Forte

et

Mars

MARSICO NUOVO

Miglionico

Salandra

Ga

Pi

Laurenzana

CALVELLO

Grottole

Senise

Calvera
a

an
Te

San
Chiaromonte

ella
Fard
ChiaroEpiscopia
monte Francavilla
LA

Fardella

Noepoli Valsinni

Viggianello

Policoro

Nova Siri

Giorgio

Noepoli Lucano

EL
San
RDin Sinni
FA
Costantino

San
Severino
Lucano

Rotondella

Albanese San

Cersosimo

Anzi

Abriola

Sasso
di
Castalda

Calciano

nt

Satriano
di Lucania

Albano di
Brindisi
Lucania
Montagna
Trivigno

Parco nazionale del Pollino

Mo

Tito

SantAngelo
Le Fratte

Pignola

to
ive o
Ol can
Lu

Savoia di
Lucania

an

Vietri
di Potenza

ss

Ba

Matera
Tricarico

o
aric
Tric

Picerno

Brienza

San
Chirico
Nuovo

Vaglio
Basilicata

ra

lva

Potenza

ano

a
nd
to
Ro

C Fa
m hia rdel
on ro la
te -

no

agi

Tolve

m Cam
ag p
gi oor
e

Bar

Caste
lmez
zano

lgr

ste

Ca

st

vo nte
Ru mo
l
de

ano

opag

ne
Gi

Rionero
in vulture

Pesc

Parco della Murge


e delle Chiese rupestri

Venosa

Barile

Rionero
in vulture

Paolo
Albanese

Terranova
di Pollino

Parco Nazionale del Pollino (Calabria)

ILLUSTRAZIONE 1: I comuni dei parchi lucani

LAREA ALTA VAL DAGRI


Il

MONTEMURRO

LAREA ALTA VAL DAGRI

borgo di Montemurro inserito nel


Parco dellAppennino Lucano-Val dAgriLagonegrese, che ha sede a Marsico Nuovo
presso il Palazzo Manzoni.

Il parco risulta essere il pi giovane


dItalia, stato istituito nel 2007 e coinvolge
ventinove comuni adiacenti del potentino.
La presenza della sede importante per la
promozione territoriale e Montemurro ha
un ruolo centrale nelle dinamiche del Parco
Nazionale.
Il patrimonio naturalistico unaltro aspetto
cruciale e non trascurabile dellidentit del
borgo, che porta gli abitanti ed i visitatori a
sconfinare nei percorsi naturalistici
opportunamente tracciati e messi in
sicurezza.

Tito

2 3

SantAngelo
Satriano
Le Fratte

Brienza

Abriola

Laurenzana

Calvello

Marsico Nuovo

ne

lio

Guardia
Perticara

og

3 2

o
ian

la 1

Viggiano

Co

Mo

Paterno

Localit

N posti
letto

Fruizione

Hotel Park Grumentum

Grumento Nova

174

annuale

Lycos

Grumento Nova

108

annuale

Hotel Ristorante Grumentum

Grumento Nova

19

annuale

Hotel Il Castello

Marsico Nuovo

20

annuale

Albergo le rose

Corleto Perticara

11

annuale

Convil hotel

Corleto Perticara

36

annuale

Albergo ristorante priore

Corleto Perticara

17

annuale

Case vacanze

Corleto Perticara

19

annuale

Hotel

Stelle

404

TOTALE

rg

o
let

r
Pe

Go

tic

ra

igl

2 1 1

Cir

1 3

Accettura

a
os

Sasso
di 1
Castalda

rt
pe
ra
et
Pi

Anzi

Calciano
to
ive
Ol ano
c
Lu

2
di Lucania 1
1

Pignola

m Cam
ag p
gi oor
e

Savoia di
Lucania

Tricarico

Albano di
Brindisi
Lucania
Montagna
Trivigno
Castelm
ezzan
o

di Potenza

Strutture Complemetari

Localit

N posti
letto

Fruizione

Az. Agrituristica Lalveare

Grumento Nova

16

annuale

Az. Agrituristica Il Parco Verde

Grumento Nova

annuale

Agriturismo Vignola

Marsico Nuovo

19

stagionale

Agriturismo Il canneto - Masseria Blasi

Marsico Nuovo

annuale

Marsico Nuovo

14

annuale

Montemurro

24

annuale

Tramutola

annuale

Corleto Perticara

annuale

Corleto Perticara

10

annuale

Corleto Perticara

annuale

ni

ar

Trecchina

at

ea

Lauria

Calvera

BB Le arcate

a
San
TOTALE
an
Chiaromonte
Te
Giorgio
a
l
TOTALE
el
Noepoli Lucano
Fard

Episcopia
Fardella

Viggianello

Chiaromonte Francavilla

San
lain Sinni
del
Costantino
Far

San
Severino
Lucano

Albanese San

Localit

N posti
letto

Marsico Nuovo

stagionale

Tramutola

stagionale

Corleto Perticara

stagionale

Corleto Perticara

stagionale

Fruizione

24

527

Cersosimo

Ne

3 1
1

Latronico

ell
uc
cio

Rivello

4 2
1 1

mo
li

Carbone

Ca
s
Su tellu
pe cc
rio io
Ca
re
st

2 2

99

so

Spino

anell

rro

chio
Gallic

mu

nte

Miss

2
to
Az. Agrituristica Casaletto Carmela
ATTIVITA RICETTIVE
mu 1
Tra
Affittacamere Il Castelluccio
Armento
Alberghi 1 stella
1
1
2
Affittacamere La Casina Rossa
Grumento Nova 1
Alberghi 2 stella
Agriturismo il repole
1
2 2
1
Alberghi 3 stella
Az. Agrituristica Titolo Montagna
3
1
1
Affittacamere La Casina Rossa
San Martino
Alberghi 4 stella
dAgri
Roccanova TOTALE
1
Alberghi 5 stella
3
1
Bed & Breakfast
Moliterno
Strutture complementari
San Chirico
1
Castronuovo BB Parisi
1
Bed & Breakfast
Raparo di SantAndrea
BB Cottage Val dAgri
Castelsaraceno
Seconde case
Lagonegro4
BB La foresteria
Sarco

Rapporto di ricerca FEEM - Le potenzialit


turistiche del Parco Nazionale dellAppennino
Lucano - Val dAgri - Lagonegrese
1

Vietri

e
oveter
Marsic

Fino agli anni Novanta la visibilit turistica di


questo territorio stata scarsa e legata soprattutto
ai viaggi daffari oppure al turismo invernale. Le
uniche realt capaci di attirare visitatori e con
unadeguata capacit ricettiva erano Viggiano
(conosciuto e frequentato soprattutto destate in
occasione della festa della Madonna Nera, Santa
Patrona della Basilicata) e le localit sciistiche del
Volturino e del Sirino.
Si inizia a ipotizzare uno sviluppo di questarea
come possibile meta di un turismo di nicchia con
il primo piano turistico regionale del 2001. Negli
stessi anni lavvio dei Progetti Integrati Territoriali
(PIT), prima, e dei Piani di Sviluppo Locale dei
Gruppi di Azione Locale (GAL), dopo, mettono
in campo una serie di azioni e progetti finalizzati
proprio alla promozione e valorizzazione turistica
dellarea. Si diffonde infatti la consapevolezza
che le potenzialit turistiche di questi luoghi, che
includono aree archeologiche di interesse nazionale,
borghi antichi, testimonianze artistiche, scenari
naturali di pregio e tradizioni locali, sono in linea
con le aspettative del turista moderno, che ricerca
una pluralit di esperienze emozionali, affiancate
alla possibilit di differenziare/personalizzare il
soggiorno in relazione ai propri interessi.1

Picerno

ico
car
Tri

Secondo i dati dellAgenzia di Promozione


Territoriale di Basilicata le strutture ricettive
presenti nellarea geografica dellalta Val
dAgri da noi considerata sono 22, di cui 8
sono alberghi (5 da 3 stelle e 3 da 1 stella)
mentre 14 sono le strutture complementari
(10 agriturismi e 4 B&B) per una capacit
totale di 527 posti letto.

stato di fatto

Attivit ricettive

Paolo
Albanese

ILLUSTRAZIONE 2: le strutture ricettive dellalte Val dAgri

MONTEMURRO

LAREA ALTA VAL DAGRI

no

ell
In ucci
fe o
rio
re

Ca
s
Su tellu
pe cc
rio io
Ca
re
st

ea

ra
s
G

Legno - Falegnameria e intagliatura


Montalbano
Pietra - scalpellini
Ferro
Jonico
Argilla e Ceramica
Lavorazione del vimini e dei giunchi
Scanzano
Tursi musicali
Strumenti
Jonico
Ricami e unciunetto, Lavorazione tessile
Lavorazione delle pelli
Produzione casearia

Aliano

SantArcangelo

Roccanova

Colobraro
Senise

a
an
Chiaromonte
Te
Giorgio
lla
e
d
r
Noepoli Lucano
Fa
Chiaromonte Francavilla

San
la in Sinni
del
Costantino
Far

San
Severino
Lucano

Viggianello

Albanese San

Paolo
Albanese

Terranova
di Pollino

to
Ro

ILLUSTRAZIONE 3: Lavorazioni artigianali, consorzi agricoli-enogastronomici

MONTEMURRO

Policoro

Rotondella
GAL AKIRIS
Comuni del GAL AKIRIS
NoeConsorzio olio di Montemurro
poli Valsinni
Consorzio fagioli
di Sarconi
Nova
Siri
San
Consorzio canestrato di Moliterno
Consorzio vino DOC Terre dellAlta Val dAgri

Cersosimo

li
Ne
mo

at

itinerario il paese della pietra

Calvera

Episcopia
Fardella

Lauria

s
lio
ag

ar

LAVORAZIONI ARTIGIANALI TRADIZIONALI


Craco
Pisticci
itinerario il passato futuro ANCI

ne

ni

Latronico

Trecchina

Stigliano

San Chirico
Castronuovo
Raparo di SantAndrea
Carbone

Rivello

o
anell
Miss
chio
Gallic

so

San Martino
dAgri

Castelsaraceno

Lagonegro

lio
o
ian og
rg

Armento

rro

Spino

Sarco

Moliterno

Bernalda

Go
Guardia
Perticara

mu

Grumento Nova

Ferrandina

igl

la

Pomarico

Cir

Viggiano

sa

o
rt
pe
ra

rt

Pe

San Mauro
Accettura Forte

r
ica

Co

uto

m
Tra

o
let

nte
Mo

Paterno

e
oveter
Marsic

Marsico Nuovo

et

Laurenzana

Calvello

us

sc

Sasso
di
Castalda

rag

e
nt

Abriola

Gli antichi mestieri, che riportano nel


mondo fisico la parte del patrimonio
culturale immateriale, sono ancora presenti
e oggetto di recupero della memoria storica.
La valorizzazione della tradizione locale
diventata importante per la tutela dei
caratteri distintivi della cultura etnoantropologica che rendono il luogo
autentico.

Miglionico

Salandra

Ga

Pi

Brienza

Anzi

Grottole

Mo

di Lucania

to
ive
Ol ano
c
Lu

SantAngelo
Satriano
Le Fratte

Calciano

de
lla

Pignola

Tito

m Cam
ag p
gi oor
e

Savoia di
Lucania

Albano di
Brindisi
Lucania
Montagna
Trivigno
Castelm
ezzan
o

Vietri
Potenza

sa

o
ric
ica

stato di fatto

Attivit tradizionali e consorzi

LAREA ALTA VAL DAGRI

ALTRI CONSORZI
Consorzio Mele della Val dAgri
Consorzio Olio extravergine dellAlto Sauro
Consorzio Salumi dellAlta Val dAgri

Le attivit artigianali pi importanti


medioevali furono la confezione delle funi,
la molitura testimoniata dalla presenza di
numerosi mulini e la lavorazione delle pelli
il cui metodo, denominato appunto concia
alla Montemurrese, risulta essere ancora in
uso.

TRADIZIONI,
MESTIERI, CONSORZI

MARSICO
NUOVO

CALVELLO

GRUMENTO
NOVA

TRAMUTOLA MONTEMURRO

CORLETO
PERTICARA

ITINENARI MESTIERI
itinerario "Il passato futuro" ANCI
itinerario "Il paese delle pietre"

NELLE
VICINANZE

stato di fatto

La tabella 1 visualizza e riassume i dati


delle seguenti pubblicazioni:
- il Passato Futuro - Dai mestieri del Passato
unopportunit per il Futuro, Moliterno,
Valentina Porfidio Editore, 2010
- il Passato Futuro - Lavoro lento latente,
Moliterno, Valentina Porfidio Editore, 2010
- Guida G.A.L. Akiris, Val dAgri Alto
Sauro Basilicata, Montemurro, G.A.L.
Akiris, 2008
- Repertorio dei produttori agroalimentari
della Basilicata, Made in Basilicata,
Matera, GRAFICOM Edizioni , 2007

ARTI E MESTIERI PASSATI


Legno, falegnameria e intagliatura
Pietra scalpellini
Ferro
Argilla e Ceramica
Lavorazione del vimini e dei giunchi
Strumenti musicali
Ricami e uncinetto. Lavorazione tessile
Lavorazione delle pelli
Produzione casearia

GALAKIRIS
Comuni del GALAKIRIS
Consorzio olio di Montemurro
Consorzio fagioli di Sarconi
Consorzio canestrato di Moliterno
Consorzio vino DOC Terre dell'Alta Val d'Agri

ALTRI CONSORZI
Consorzio Mele dell'Alta Val d'Agri
Consorzio olio extravergine dell'Alto Sauro
Consorzio Salumi dell'Alta Val d'Agri

TABELLA 1: Lavorazioni artigianali, consorzi agricoli-enogastronomici

MONTEMURRO

LAREA ALTA VAL DAGRI

stato di fatto

Itinerari turistici
ALTRI ITINERARI
itinerario il passato futuro ANCI
itinerario FESR
itinerari sulle vie Francigene della Val dAgri (WWF)
itinerario del Risorgimento*
itinerario del Gusto e dei Sapori (PNAL)

Lavello
Montemilone

BASILICATA, SEDUZIONI IN VIAGGIO

oll

Rap

ra
a
st
id
ne
Gi
nd
ca
pa
Ri

Maschito

Rionero
in vulture

ne

vo nte
Ru mo
l

de

Atella

Banzi

po

an
lgr

Andar per paesi


Tradizioni e percorso del Gusto
Santuari e percorsi della Fede
Natura e percorso delle Acque
Torri e percorsi della Storia
Sport e percorsi della Neve

Acerenza

At

ste

el

la

Avigliano Pietragalla

Bella

Muro Lucano

Oppido Lucano

Irsina

Cancellara

Ruoti

Latronico

li

Lauria
Ca
s
Su tellu
pe cc
r
io

Fardella

Pisticci

an
o

Aliano

Montalbano
Jonico
Scanzano
Jonico

Tursi

SantArcangelo

Roccanova
Colobraro
Senise

Calvera

Noepoli Valsinni

San
a
an
Chiaromonte
Te
Giorgio
ella
Noepoli Lucano
Fard

Episcopia

ior
Ca
e
ste
ll
In ucci
fe o
rio
re

mo
Ne

so

io

o
anell

chio
Gallic

ea

Miss

at

Craco

ne
lio

ar

gl

og
rg

Go

o
an

Trecchina

Bernalda
Stigliano

San Chirico
Castronuovo
Raparo di SantAndrea
Carbone

Rivello

igli

San Martino
dAgri

Castelsaraceno

Lagonegro

Cir

Armento

rro

ni

Sarco

o
Spinos

Moliterno

Ferrandina

os

Guardia
Perticara

mu

Grumento Nova

Pomarico

San Mauro
Forte

rt

Viggiano

la

ra

ca

rti

Pe

Co

uto

m
Tra

pe

t
rle

nte
Mo

Paterno

vetere
Marsico

Marsico Nuovo

ca

Accettura

ra

Laurenzana

Calvello

es

et

Pi

Sasso
di
Castalda

us

nt

Anzi

Abriola

rag

ITINERARI APT

Miglionico

Salandra

Ga

Mo

di Lucania

Calciano
to
ve
Oli ano
c
Lu

SantAngelo
Satriano
Le Fratte

CONSORZIO SVULUPPO TURISTICO CALVELLO

Chiaromonte Francavilla

San
a in Sinni
dell
Costantino
Far

San
Severino
Lucano

Viggianello

Albanese San

Rotondella

Policoro

Nova Siri

Cersosimo

Pignola

Tito

Albano di
Brindisi
Lucania
Montagna
Trivigno

Itinerario del consorzio turistico Calvello

Grottole

G
ra
ss

Ba
Vietri
di Potenza

Brienza

Matera
Tricarico

o
aric
Tric

Picerno

Savoia di
Lucania

San
Chirico
Nuovo

Vaglio
Basilicata

Paolo
Albanese

Terranova
di Pollino

a
nd
to
Ro

Fa

lva

Potenza

C
r
m hiar del
on ola
te

ano

m Cam
ag p
gi oor
e

no

agi

Tolve

Castel
mezza
no

Bar

del Respiro
del Sguardo
dello Sapore
della Parola
della Forma

CONSORZIO TURISTICO ALTA VAL DAGRI

Genzano di Lucania

San Fele

de

Ca

Forenza

Filiano

Ra

Pesc

Pa
San lazzo
Gerv
asio

Barile

Rionero
in vulture

o
pagan

Itinerari
Itinerari
Itinerari
Itinerari
Itinerari

Venosa

Sulle tracce dei lucani


Lucania archeologica
La strada del vino
Tesori nascosti
La strada dellolio
Salumi e formaggi
Golosit lucane
Dolcezze della Basilicata
Le architetture di Dio
Pittura e scultura
La pittura murale
La pace dei chiostri
Alba e tramonto sul mare
La Magna Grecia
Birthwatching

PORTALE VAL DAGRI TURISMO


Comuni del PORTALE
Basilcata Coast to Coast
La strada dellolio e del vino
La via dei formaggi
Il fagiolo di Sarconi
Gli agriturismi
I Sentieri dellacqua
Tra natura e sport
Itinerario archeologico
Il cammino delle arti
Energia da vivere
I luoghi dello spirito

GAL AKIRIS

Comuni del GAL AKIRIS

ILLUSTRAZIONE 4: Alcuni itinerari turistici presenti nel territorio

MONTEMURRO

LAREA ALTA VAL DAGRI

Nonostante la sfavorevole posizione


delle aree interne della Basilicata, poco
competitiva rispetto al turismo delle coste,
enti e consorzi hanno lavorato per la
definizione di percorsi dedicati al turismo
di nicchia, legati alla natura e sport,
letteratura, cultura e storia, sapori locali.
Lofferta turistica, grazie alla pluralit degli
itinerari, punta a differenziarsi rispetto alle
coste, cercando di attirare diversi turismi.
Lofferta parte da ci che gi da tempo
presente e capace di caratterizzare il luogo.

MARSICO
NUOVO

CALVELLO

GRUMENTO
NOVA

TRAMUTOLA

MONTEMURRO

CORLETO
PERTICARA

ALTRI ITINENARI
itinerario "Il passato futuro" ANCI
itinerario FESR
itinerari sulle vie Francigene della Val d'Agri (WWF)
itinerario sul Risorgimento *
itinerario del Gusto e dei Sapori (PNAL)
BASILICATA, SEDUZIONI IN VIAGGIO
Itinerari del Respiro
Itinerari dello Sguardo
iItinerari del Sapore
Itinerari della Parola
Itinerari della Forma

NELLE
VICINANZE

stato di fatto

La tabella 2 visualizza e riassume i dati


delle seguenti pubblicazioni:
- il Passato Futuro - Dai mestieri del
Passato unopportunit per il Futuro,
Moliterno,
Valentina Porfidio Editore, 2010
- enerAGRIa, il parco dellenergia della Val
dAgri, Viggiano, Fondazione Eni Enrico
Mattei, 2011
- Guida APT Basilicata, Vincenzo Petraglia,
Alta Valle dellAgri & dintorni, Potenza,
Agenzia di Promozione Territoriale
Basilicata, 2011
- R. Paciello e M. R. Barbato, Alta Valle
dellAgri - Luoghi, suggestioni e itinerari
di un territorio da vivere, Viggiano,
Consorzio Turistico Alta Val dAgri, 2010
- G. Caporaso, Basilicata - seduzioni in
viaggio, Potenza, Associazione Identit
Lucana, 2008

CONSORZIO TURISTICO ALTA VAL D'AGRI


Andar per paesi
Tradizioni e percorso del Gusto
Santuari e percorsi della Fede
Natura e percorsi per le Acque
Torri e percorsi della Storia
Sport e perocorsi della Neve

CONSORZIO SVILUPPO TURISTICO CALVELLO


itinerario del consorzio turistico Calvello

ITINERARI APT
Sulle tracce dei lucani
Lucania Archeologica
La strada del vino
Tesori nascosti
La strada dell'olio
Salumi e formaggi
Golosit lucane
Dolcezze della Basilicata
Le architetture di Dio
Pittura e scultura
La pittura murale
La pace dei chioschi
Alba e tramonto sul mare
La Magna Grecia
Birdthwatching

PORTALE VAL D'AGRI TURISMO


Comuni del Portale
Basilicata Coast to Coast
La strada dell'olio e del vino
La via dei formaggi
Il fagiolo di Sarconi
Gli agriturismi
I sentieri dell'acqua
Tra natura e sport
Itinerario archeologico
Il cammino delle arti
Energia da vivere
I luoghi dello spirito

GAL AKIRIS
Comuni del GALAKIRIS
* in fase di ideazione

TABELLA 2: Alcuni itinerari turistici presenti nel territorio

MONTEMURRO

LAREA ALTA VAL DAGRI

MONTEMURRO
REPORT DEL BORGO

stato di fatto

Storia del borgo


Una necropoli in localit Fosso Concetta
conferma le origini antichissime di questo
borgo. 14 tombe dellepoca pre-romana
sono corredate di un gran numero di
monete, elmi e vasellame.

IV d.C.

565-X sec. d.C

Gli abitanti di Grumentum abbandonano la


citt per rifugiarsi sulle vicine colline,
Grumentum si trasforma quindi in Castrum
Montis Murri.

IX-XI d.C.

La storia di Montemurro

1820-1848 d.C.

1860 d.C

XVI-XVII d.C.

Roberto di Montefusco, conte di Montescaglioso dona il territorio di Montemurro alla


sede episcopale di Tricarico. Successivamente Il feudo appartiene ai Sanseverino (1442),
ai Principi Carafa di Stigliano, (1564), i quali
con Anna Carafa lo venono per settemila
ducati agli Ursone (1633). Poi passa al duca
Andreassi (1722), ai Cavalcanti ed infine al
Barone M. Arcangelo Netti, (1790), che lo
tenne fino all'eversione della feudalit (1806).

Nel Medio Evo nel paese vi si stabilisce la


comunit basiliana.

Durante i moti il Paese diviene sede di una


centrale carbonara e si ricorda anche il suo
forte contributo allUnit dItalia del 1861
grazie allopera dei patrioti Nicola e Giacinto
Albini. proprio questultimo, detto il
Mazzini lucano, lartefice dellinsurrezione
lucana che affida a Garibaldi la Basilicata gi
liberata.

1068-1800 sec. d.C

Intorno alla seconda met del 1500 nasce


Carlo Sellitti pittore di ambito caravaggesco
figlio di Sebastiano anchesso pittore e
indoratore montemurrese. Altri illustri
pittori operanti tra la fine del 1500 e la met
del 1600 sono Gian Tommaso, Matteo e
Gian Giacomo Manecchia.

il 26 febbraio una frana con un fronte di oltre


3 km colpisce il paese distruggendo
interamente il rione Carmine e parzialmente il
rione Concerie.

1908 d.C

1907 d.C.

Giacinto Albini viene eletto governatore della


Basilicata e proclama la caduta dei Borboni e
lunit dItalia.
Durante il periodo del brigantaggio il pastore
montemurrese Antonio Cotugno detto
culopizzuto ex pastore montemurrese che
prende parte alla protesta antisabauda
diventando capo di una banda di briganti.

Grazie alla legge del 1 maggio che divide la


Provincia della Basilicata in quattro distretti
42 circondari, Montemurro viene classificato
come capoluogo del quattordicesimo
circondario del distretto di Potenza con 5973
abitanti.

Nasce la pittrice e scrittrice Maria Padula

1915 d.C.

nasce Leonardo Sinisgalli poeta, giornalista e


scrittore, ingegnere e pubblicitario a lui
intitolata la Fondazione Sinisgalli operante
attualmente in Montemurro.

1957 d.C
Il 16 dicembre Montemurro quasi completamente raso al suolo da un forte terremoto (XI
grado scala mercalli), i morti furono tra i 4000
e i 5000 su una popolazione totale di circa
7500 persone. Rimane in piedi solo il rione
Cocerie costruito su base rocciosa nella parte
alta del Paese.

LEGENDA

Et antica (3000 a.C. - 426 d.C.)


Medioevo (426 d.C. - 1492 d.C.)
Et Moderna (1492 d.C. - 1848 d.C.)
Et Contemporanea (1848 d.C. - oggi)
Guida alla Val DAgri, testi di Teresa Orlando,
curatore Russo N. editore CARSA, 2008
h t t p : / / w w w. a v m s t u d i o . i t / l u c u s n e t /
montemurro/255-storiamontemurro.html
(consultato l8 aprile 2013)
http://www.montemurrosulweb.it/cenni%20
storici/cenni%20storici.html (8 aprile 2013)
2

ILLUSTRAZIONE 5: Timeline della storia di Montemurro

10

1816 d.C.

Il toponimo sembra derivi da mons morus, in


conseguenza della dominazione saracena.
Una necropoli rinvenuta nelle localit Fosso
Concetta e Vracalicchio evidenzia che il
luogo era gi abitato in epoca preromana.
Invece, in epoca romana il territorio fu
oggetto di un insediamento di ville patrizie
dipendenti da Grumentum, e solo dopo la
distruzione della citt romana il villaggio di
Montemurro acquis giurisdizione propria.
Nel medioevo vi fior una comunit
basiliana. Intorno al Mille i Normanni vi
edificarono un castrum. Dal 1068 al 1800 il
paese fu oggetto di scambio fra diversi casati
nobiliari: Carafa di Stigliano, Andreassi,
Cavalcanti, e infine al barone Netti. Ebbe un
ruolo importante nella rivoluzione lucana
del 1860 grazie a Giacinto Albini, il quale fu
nominato da Garibaldi Governatore della
Basilicata.
Montemurro patria di Leonardo Sinisgalli
(1908-1981) tra i poeti pi rappresentativi
della stagione ermetica.2

MONTEMURRO

REPORT DEL BORGO

A destra la timeline riassume i principali


edifici deccellenza e ne colloca storicamente
la costruzione.3

LEGENDA
Palazzi
Luoghi di culto
Consiglio Regionale di Basilicata, Cultura/
Percorsi dArte. 2001

Le eccellenze architettoniche di Montemurro

Nel corso dei secoli, grazie allavvento e al


susseguirsi di diverse famiglie di feudatari e
gruppi religiosi, vennero edificati numerosi
luoghi di culto e palazzi signorili che
ancora oggi arrichiscono il tessuto urbano
di Montemurro, creando prospettive e
scorci suggestivi.

Chiesa della M. del Carmine

Chiesa Madre di S. M. Assunta

Palazzo Ragona XVIII sec. d.C.

Palazzo Robilotta

1444 d.C.

XVI d.C.

XVI d.C.

XVIII sec. d.C.

XIV sec. d.C.

XVI sec d.C.

XVIII sec. d.C.

stato di fatto

Le eccelenze architettoniche

LEGENDA
Luoghi di culto
Palazzi signorili

XVIII sec. d.C.

Palazzo Parisi

Chiesa di s. Domenico

Chiesa di s. Sebastiano

Palazzo Lacorazza

Palazzo de Fina

Chiesa di s. Rocco

Chiesa di S.M. del Soccorso

XVIII sec d.C.

XVIII sec. d.C.

1857 d.C.

Palazzo Montesano

XIX sec. d.C.

Palazzo Marra

XIX sec d.C.

1908 d.C.

Casa del poeta Sinisgalli

ILLUSTRAZIONE 6: Timeline edificazione dei principali patrimoni architettonici montemurresi

MONTEMURRO

REPORT DEL BORGO

11

MONTEMURRO
stato di fatto

REPORT DEL BORGO

E2

E1

ILLUSTRAZIONE 7: Aerofotogrammetria di Montemurro

12

MONTEMURRO

REPORT DEL BORGO

E3

CHIESE
1 Chiesa s. Rocco
2 Chiesa s. Domenico

stato di fatto

Mappatura edifici dismessi

3 Chiesa s. Sebastiano
4 Chiesa Madre S. M. Assunta
5 Chiesa Madonna del Soccorso

E
E7

6 Chiesa Madonna del Carmine

PALAZZI SIGNORILI
I

E4

A Palazzo Giliberti

B Palazzo Ragona

M
pio

Munici

C Palazzo Robilotta

D Palazzo Lacorazza

E Palazzo Natale di Leonardo Sinisgalli


F Fondazione Sinisgalli

E5

G Palazzo Marra

E6

H Palazzo Montesano
H

I Palazzo Rautis
L Palazzo De Fina
M Palazzo Parisi
N Palazzo Robilotta
Piazza G. Albini

E8

MONTEMURRO

REPORT DEL BORGO

13

stato di fatto
Ubicazione:
via Montesano 19

E1

Vani
4
Cucina
Soggiorno
Camere da letto 3
Letto matrimoniale
Divano letto
Totale posti letto 6
Bagno indipendente
Frigorifero
Piano cottura
Lavatrice
Acqua calda
impianto riscaldamento

Vani
3
Cucina
Soggiorno
Camere da letto 2
Letto matrimoniale
Divano letto
Totale posti letto 6
Bagno indipendente
Frigorifero
Piano cottura
Acqua calda
impianto riscaldamento

Ubicazione:
via Caropreso

E3

14

MONTEMURRO

Vani
4
Cucina
Soggiorno
Camere da letto 2
Letto matrimoniale
Totale posti letto 4
Bagno indipendente
Frigorifero
Piano cottura
Acqua calda
senza impianto di riscaldamento, con camino

Ubicazione:
Corso Leonardo Sinisgalli 121

E2
Vani
1
Senza cucina
Camere da letto 2
Letto matrimoniale
Totale posti letto 3
Bagno indipendente
Frigorifero
Acqua calda
senza impianto di riscaldamento
Ubicazione:
vicolo Tortorelli 11

E4

REPORT DEL BORGO

Vani
2
Senza cucina
Soggiorno
Camere da letto 1
Letto matrimoniale
Divano letto
Totale posti letto 3
Bagno indipendente
Acqua calda
senza impianto di riscaldamento

Ubicazione:
via Salvatore dAcclesia

Vani
4
Cucina
Soggiorno
Camere da letto 2
Letto matrimoniale

Ubicazione:
via Pietro Aieta 10

E5

Ubicazione:
via Orto di Merola 7

E7

Totale posti letto 5


Bagno indipendente
Frigorifero
Piano cottura
Acqua calda
senza impianto di riscaldamento

stato di fatto

Censimento edifici

E6
Vani
3
Cucina
Soggiorno
Camere da letto 1
Letto matrimoniale
Divano letto
Totale posti letto 6
Bagno indipendente
Frigorifero
Piano cottura
Acqua calda
senza impianto di riscaldamento
Televisore

Vani
2
Cucina
Camere da letto 1
Totale posti letto 2
Bagno indipendente
Frigorifero
Lavatrice
Acqua calda
impianto di riscaldamento
Televisore
Ubicazione:
Contrada le Piane 3

E8

MONTEMURRO

REPORT DEL BORGO

15

unidea
ILLUSTRAZIONE 8: Schema della proposta

16

MONTEMURRO

UNIDEA

Montemurro ha una grande piazza, quella


dedicata a Giacinto Albini, che presenta in
uno dei suoi lati, uno spazio comunale.
La sua posizione ottima per accogliere i
turisti che decideranno di fermarsi in paese.
Infatti ledificio, nella nostra proposta,
potrebbe raccogliere servizi:

Piazza

- la reception, per accogliere e ricevere la


chave del proprio alloggio/casetta.

Edicio centrale
- reception
- spazi comuni
- punto ristoro
- Info point

unidea

La nostra proposta

- spazi comuni dove incontrare altri turisti,


leggere un libro, far incontrare i propri
bambini, ecc.

- info point, dove ricevere informazioni sul


luogo, sugli itinerari presenti, richiedere
una guida, ecc.

Casette

ILLUSTRAZIONE 9: Il funzionamento della proposta

MONTEMURRO

REPORT DEL BORGO

17