Sei sulla pagina 1di 8

Il ciclo di vita della plastica

RISORSE
NATURALI
Petrolio (1)

estrazione

MATERIA PRIMA
Virgin nafta, componenti gassosi

riciclaggio(5)

Trasporto

PROCESSO
PRODUTTIVO (2)

Centro di riciclaggio

MONOMERI
POLIMERI

MATERIALE
POLIMERI IN GRANULI(3)

ECOCENTRO o
raccolta porta a porta
LAVORAZIONI
PLASTICHE (4)

Raccolta
differenziata

Basata sulla
separazione dei rifiuti
sulla base del materiale
di cui sono costituiti

RIFIUTI

USO

OGGETTI

Soffiatura
Stampaggio
Estrusione
Laminazione e
calandratura
Termoformatura

UTILIZZI
DIVERSIFICATI

1.Petrolio: Miscela di idrocarburi, combustibile formatosi dalla fossilizzazione di


microorganismi marini con fanghi sabbia e detriti nel corso di milioni di anni.

2.PROCESSO PRODUTTIVO: Da alcuni componenti del petrolio (virgin nafta e alcuni


composti gassosi) attraverso opportuni procedimenti chimici si ricavano i monomeri, che sono
poi uniti in lunghe catene (atraverso la POLIADDIZIONE se i monomeri sono tutti dello
stesso tipo o

POLICONDENSAZIONE se i monomeri sono diversi)dette POLIMERI.

3. I POLIMERI si possono suddividere in due grandi famiglie: TERMOPLASTICI(se sottoposti


allazione del calore si rammolliscono e diventano deformabili assumendo le dimensioni di
uno stampo) e TERMOINDURENTI (prendono la forma con il calore che modifica in modo
irreversibile la loro struttura chimica e non possono pi essere rammollite)

4.Plasticit: capacit di un materiale di deformarsi notevolmente se sottoposto ad un forza e


di mantenere le forma al cessare della forza. LE LAVORAZIONI PLASTICHE SONO

QUELLE CHE SFRUTTANO APPUNTO LA PLASTICITA DI UN MATERIALE.(vedi


libro di testo a pag 62)

5.Riciclaggio: della plastica (studiare pag. 86 ) libro di testo.

Propriet della plastica


FISICO CHIMICHE

MECCANICHE

TECNOLOGICHE

TRASPARENZA
capacit di lasciarsi attraversare dalla
luce
(contrario OPACO)
SOLO ALCUNI POLIMERI

DUREZZA
capacit di resistere ad
incisioni, graffi e forature
SCARSA

PLASTICITA
capacit di un materiale di deformarsi sotto
lazione di una forza e mantenere la
deformazione al cessare della forza. Dipende
dalla temperatura
DUTTILE= riducibile in fili
MALLEABILE= riducibile in lastre
OTTIMA

INALTERABILITA
capacit di resistere agli agenti
atmosferici
BASSA

RESILIENZA
FUSIBILITA
caratteristica del materiale di
capacit del materiale di passare allo stato
sopportare gli urti senza
liquido ad una certa temperatura nonch
rompersi (contrario
attitudine dello stesso a essere colato in forme e
FRAGILITA)
stampi per assumere una certa forma
BUONA
OTTIMA

ISOLAMENTO TERMICO E
RESISTENZA MECCANICA
ELETTRICO
caratteristica del materiale di
difficolt del materiale a lasciarsi
sopportare le sollecitazioni
attraversare dal calore e dallelettricit
SCARSA
OTTIMO
TEMPERATURA DI FUSIONE
temperatura alla quale avviene il
passaggio di stato solido-liquido
BASSA (ottima fusibilit)

Riassumendo.
FISICO- CHIMICHE

Bassa Massa Volumica (leggerezza)


Bassa conducibilit elettrica e termica (isolante)
Alterabilit rispetto ad agenti atmosferici (non adatto ad usi
allesterno)
Bassa temperatura di fusione ( facilmente fusibile)

propriet della
plastica
MECCANICHE

TECNOLOGICHE

Ottima plasticit (facilmente modellabile)


Ottima fusibilit (facilmente fusibile)

Buona resilienza (resiste agli urti)


Scarsa durezza
Scarsa resistenza meccanica

STAMPAGGIO PER COMPRESSIONE


LAMINAZIONE E CALANDRATURA

STAMPAGGIO PER INIEZIONE

LAVORAZIONI
PLASTICHE
ESTRUSIONE

TERMOFORMATURA

SOFFIATURA

EDILIZIA

ARREDAMENTO

SALUTE

UTILIZZI
TRASPORTI

IMBALLAGGI
AGRICOLTURA

DEFINIZIONE: insieme di effetti sullambiente


dovuti alla produzione, utilizzo e smaltimento del
materiale

Impatto ambientale
plastica
PRODUZIONE

Estrazione e raffinazione
petrolio
Processo chimico di
produzione dei polimeri
Lavorazioni resine
sintetiche

BIOPLASTICA: tipo di
plastica
BIODEGRADABILE che
deriva da materie prime
vegetali (farina, amido di
mais, grano,..)

UTILIZZO

Materiali di consumo
(usa&getta) con
conseguente aumento di
rifiuti

SMALTIMENTO

Non biodegradabile
Riciclaggio

LE FASI DEL RICICLAGGIO


IMBALLAGGIO

RACCOLTA DIFFERENZIATA &


SELEZIONE

INDUSTRIA DEL RICICLO

RIPRODOTTO