Sei sulla pagina 1di 20

Spazio e particelle

L'infinitamente grande

L'infinitamente piccolo

Osservatorio Asronomico di Sormano - Luca Foggetta

Benvenuti!

Fino ad adesso avete visto cose


piu' grandi di voi:

Colma di Sormano

Ma l'universo si ripete, mano a mano che si


scala dall'immensamente grande
all'infinitamente piccolo.

Misuriamolo, ma ci vuole un'unit di misura


della distanza efficace: l'anno luce!

Spazio = Velocit X Tempo


15

9.510 310 365246060


A.L. [m] = C[m/s] X Anno[s]

9,5 milioni di miliardi di metri!


Colma di Sormano

SUPERAMMASSI

Distribuzione delle
galassie nell'universo:
la scala di 100milioni
di anni luce e sono
raggruppate in
superammassi.

SuperAmmasso Locale (o
della Vergine) contiene
altri pi piccoli
raggruppamenti detti
gruppi. Fra questi c'
il Gruppo Locale: la Via
Lattea contenuta!
Colma di Sormano

GALASSIE

Sono raggruppamenti di
stelle che si presentano
nei gruppi. Que ce
rappresentata la nostra,
la Via Lattea :
Tipo=Galassia spirale barrata
Massa=6,82 10^11 M
Dimensioni=78500 AL
Gas: 12.000 AL
fascia stel: 1000 AL
Et stimata=13,7 x 10^9 anni
Periodo di rotazione:
barra: 15-18 milioni di anni
spirale: 50 milioni di anni
Sole: 200 milioni di anni
Colma di Sormano

NEBULOSE ed AMMASSI STELLARI


Una

nebulosa

una

nuvola

interstellare

di

polvere, idrogeno e plasma. Le nebulose spesso


hanno

delle

regioni

adatte

alla

formazione

delle stelle (e forse pianeti e altri corpi),


come nella Nebulosa Aquila.

Gli ammassi stellari sono gruppo di stelle fisicamente collegate,


sia per mutua attrazione gravitazionale, sia per unit di moto
nello spazio. Gli ammassi stellari:
- possono avere forme diversissime, sia irregolari che sferiche
- possono avere dimensioni lineari differenti

fra qualche parsec

e centinaia di parsec (1parsec = 3263AL = 3.09x10^16m)


- possono comprendere da poche stelle fino a milioni
Colma di Sormano

I dintorni del Sistema Solare


Alcune

stelle

nelle

vicinanze del Sole: le


pi vicine sono a pochi
AL

(Proxima

Centauri,

4.2 AL)

Colma di Sormano

Le stelle e...

Antares(diam. 1.330.000.000 km)


Betelgeuse(diam. 903.500.000 km)
Arcturus(diam. 22.101.000 km)
Pollux (diam. 11.120.000 km)
Sirius (diam. 2.335.000 km)
Sole (diam. 1.390.000 km)
Colma di Sormano

...i pianeti del SS

Le dimensioni dei giganti pianeti


gassosi:

Terra ( 12.756 km)

Giove ( 142.984 km),

Venere ( 12.104 km)

Saturno ( 120.536 km)

Marte ( 6.794 km)

Urano ( 51.118 km)

Mercurio ( 4.880 km)

Nettuno ( 49.532 km)

Plutone ( 2.274 km).


Colma di Sormano

Dall'infinito a noi...
Bene, siamo arrivati alla Terra, a noi. Ora le distanze sono
diventate pi umane, ma per poco...
Ci siamo seriamente convini che l'universo e' veramente poco
occupato, basta confrontare le dimensioni di sue stelle e
la

loro

distanza

(p.e.

Sole

diam.

1.4x10^9

m,

distanza

Sole-

ProximaCent. 4.2AL~4x10^16 m)
Forse

qualcuno

di

voi

e'

venuto

in

mente

Come

mai

abbiamo oggetti cos pesanti ma cos separati?


In

realt

la

nostra

visione

della

natura

molto

particolare: l'infinitamente piccolo anch'esso cos.

Colma di Sormano

10

Dall'infinitesimo a noi!
Dobbiamo cambiare ancora scala di
distanze:
1 pico-metro = 1x10^-12 m
1 fento-metro(fermi) = 1x10^-15m
Nube elettronica= da 100 pm (He) a
670 pm (Cs)
Nucleo atomico (la parte pesante)
=

da 1 a 10 fm

Anche

qua

ho

una

struttura

raggruppamenti:
Le

molecole

si

compongono

di

atomi, gli atomi sono composti da


altre

particelle:

elettroni

nucleoni
Colma di Sormano

11

Il mondo del sub-nucleare


L'atomo

della

materia

normale

ha

particelle sia fondamentali che composte:


- elettroni ( fermioni,leptoni )
- nucleoni (protoni, neutroni) ( adroni)
I nucleoni sono a loro volta composti da
fermioni: i quark.
Esistono per cui dei mattoni costituienti ancora piu' piccoli,
che si trovano o meno nella materia normale e non.
I leptoni e i quark sono le particelle conosciute ad oggi come
elementari:

tutte

le

particelle

vengono

da

una

loro

composizione ma con regole molto specifiche e ristrette.


Seppur elementari, esse sono molto differenti

Colma di Sormano

12

Leptoni e quark

Massa (MeV)

Elettrone

0,511

Neutrino elettronico

~0

Muone

105,6

Neutrino muonico

~0

Tauone

1777

Neutrino Tau

~0

Nome

Carica

Massa stimata (MeV)

Up (u)

+2/3

da 1,5 a 4 1

Down (d)

-1/3

da 4 a 8 1

Strange (s)

-1/3

da 80 a 130

Charm (c)

+2/3

da 1.150 a 1.350

Bottom

-1/3

da 4.100 a 4.400

+2/3

173.100 1.300

Top (t)

(b)

Colma di Sormano

Quark

Carica elettrica

Leptoni

Nome

13

Leptoni e quark
Sia i leptoni che i quark sono elementi strutturali della
materia

(e

suddivisibili
conservare

della
in
le

sua

controparte,

coppie,

che

propriet

l'antimateria).

rispondono

alla

caratteristiche

di

Essi

sono

necessita'
ogni

di

coppia

durante le reazioni o i decadimenti.


I

leptoni

possono

essere

liberi

(cioe'

singoli, non legati a niente)


I quark non godono di questa propriet:
essi

non

sono

rilevabili

direttamente

siccome si trovano sempre in stato legato


(adroni) con altri due quark (barioni) o
con un altro solo (mesoni).

Colma di Sormano

14

Lo zoo delle particelle


La

materia

ordinaria

particelle

e'

costituita

elementari:

da

elettroni

un

numero

limitato

neutrino

di

elettronico,

protoni e neutroni (formati da quark u e d), le corrispettive


antiparticelle.
Ma

il

numero

elementari

di

particelle

sono

che

moltissime,

si

possono

anche

se

creare

molte

da

non

quelle
possono

sopravvivere se non per frazioni piccolissime di tempo.


Si

creano

tramite

il

rispetto

che

ha

la

natura

verso

delle

particolari regole che si sono scoperte e raccolte in quello che


si chiama Modello Standard
In

questo

modello

si

fa

la

seguente

ipotesi:

costituita da particelle dette

fermioni

loro

fondamentali

grazie

alle

interazioni

particelle elementari dette bosoni

Colma di Sormano

la

materia

che interagiscono
mediate

da

fra

altre
15

Le interazioni fondamentali
Teoria

Fenomeno

Interazione

Mediatore

Magnitudine
relativa

Andamento
asintotico

Cromodinamica
quantistica

Stabilit del
nucleo

Interazione forte

gluone

1038

r0

Elettromagnetismo

Interazione tra
cariche
elettriche

Interazione
elettromagnetica

fotone

1036

1/r2

Teoria dell'interazione
debole

Radioattivit

Interazione debole

Bosoni Z e
W

1025

Teoria della relativita


generale

Moti celesti

Gravita

gravitone

100

Raggio
d'azione
1.4 10-15 m

10-18 m

1/r2

Ora abbiamo tutte le particelle fondamentali e le mediatrici


delle

forze

alle

quali

nostro piccolo universo

esse

sono

Colma di Sormano

sensibili,

possiamo

fare

un
16

Dove comincia e dove finisce l'Universo?

Allora, come facciamo a creare tutte le particelle possibili?


Abbiamo creato delle macchine (accelleratori come al CERN, LHC)
con

le

quali

riusciamo

convertire

l'energia

cinetica

di

particelle proiettile in altre particelle con massa differente


(Einstein)
Le

particelle

della

materia

normale

sono

quelle

che

sono

stabili (che non decadono), ma se ne trovano alcune instabili,


ma queste dove vengono prodotte?
Ci sono dei grossi reattori e accelleratori di particelle che si
chiama stelle e dei meccanismi di accellerazione (non ancora
del tutto scoperti) che fanno produrre quelle pi strane.
L'universo
atomi

continua
le

decadimenti

stesse

a
si

produrre

convertire

trasmormano
Colma di Sormano

tramite

particelle

ed

collisioni

o
17

Dove comincia e dove finisce l'Universo?


Alla luce di tutto ci, dove comincia e dove finisce l'Universo?
L'infinitamente
forma

sua

piccolo

volta

forma

l'infinitamente

l'infinitamente

piccolo?

Chi

grande
ha,

che

allora,

incominciato per prima?


Sottolineo che abbiamo saltato tutta la parte relativa alla
nostra

dimensione...

quella

degli

aggregati

di

atomi

(le

molecole, aminoacidi e proteine), delle cellule (aggregati di


molecole)

degli

esseri

viventi...aggregati

di

atomi

con

qualcosa in pi.. ma questa e' un'altra storia...

Colma di Sormano

18

L'antimateria e le antiparticelle
La fisica classica definiva materia tutto ci che possedeva una massa, allo stato
solido, liquido o gassoso. Oggi, invece, la materia viene concepita come formata da
atomi e particelle subatomiche elementari. Queste, secondo la fisica moderna,
possiedono il duplice carattere di corpi solidi e di onde.
L'antimateria un tipo di materia in cui alle particelle ordinarie (elettrone, protone e
cos via sino ai quark) si sono sostituite le rispettive antiparticelle (positrone,
antiprotone... antiquark). Le particelle elementari o subatomiche come i protoni o gli
elettroni, infatti, possiedono delle cariche elettriche positive o negative. L'antimateria
costituita da particelle elementari simili, di uguale massa, spin e vita media, ma di
opposta carica elettrica e con altre piccole differenze che cambiano il segno delle
antiparticelle anche se, in valore assoluto, rimangono identiche.
In laboratorio, sino ad oggi, sono stati sintetizzati alcuni nuclei di antideuterio e di
antielio. Materia e antimateria non possono per convivere, quando si incontrano
producono un reciproco annichilimento trasformandosi in energia pari alla somma
delle loro masse, per l'equivalenza di massa e energia espressa nella formula di
Einstein E=mc2. Nell'urto tra protone e antiprotone si producono mesoni, che subito
dopo decadono emettendo raggi gamma.