Sei sulla pagina 1di 3

NAT GEO

“MUSCOLI D’ACCIAIO”

GLI STEROIDI ANABOLIZZANTI

Gli steroidi anabolizzanti sono una delle droghe più controverse al mondo. Sono
estremamente efficaci e usati a tonnellate … ma se ne paga un prezzo. Si rischia la
vita. Milioni di persone,anche le più insospettabili hanno fatto uso di steroidi. Molti
sostengono che è il pubblico a volere che gli atleti ne facciano uso. Nessuna droga è
tanto giudicata quanto fraintesa.

Molti atleti,soprattutto nel ciclismo sono stati scoperti avere un valore anomalo nelle
urine di testosterone proveniente da una fonte innaturale gli steroidi anabolizzanti. Per
esempio nel tour de France l’americano Floyd Landys che aveva vinto il titolo viene
privato del titolo e altri ciclisti ancor prima dell’inizio della gara furono
squalificati;addirittura nel 98 furono trovati talmente tanti atleti positivi che fu
chiamata “la gara della vergogna”.

GLI steroidi anabolizzanti senza prescrizione sono illegali in molti paesi come Stati
Uniti,Australia,Canada,Brasile tuttavia milioni di persone in questi paesi ammettono di
usarli illegalmente

Nello sport professionistico il rifiuto di aver fatto uso di queste sostanze sono la norma
.Ma probabilmente non esiste atleta che a qualsiasi livello non abbia preso in
considerazione l’uso di steroidi una volta nella vita.

Ma gli steroidi sono pericolosi?

Secondo alcuni medici si. Altri sostengono di temere più altre droghe come il tabacco
la meta anfetamina la crystal med ,la cocaina all’uso degli steroidi,tuttavia molti nel
mondo scientifico temono che i rischi a lungo termine vengano sottovalutati.

Secondo molti esperti gli steroidi possono incrementare le capacità fisiologiche del
muscolo rendendolo più grande,veloce e forte di quanto potrebbe mai esserlo
naturalmente. Gli steroidi agiscono sull’organismo alterando il processo di sviluppo
naturale del muscolo:fondamentali per lo sviluppo del muscolo sono la sintesi proteica
e la riparazione cellulare. Il muscolo scheletrico è composto di fibre contenenti
proteine,fasci di migliaia di fibre formano il muscolo stesso. Quando un atleta svolge
un allenamento pesante questa struttura viene danneggiata,nelle fibre muscolari si
formano micro lacerazioni,l’organismo rimedia al danno in modo naturale riparando le
fibre. Il risultato è un muscolo più grande e forte di prima e ad ogni nuovo allenamento
l’atleta aggiunge massa forza e velocità. Con gli steroidi le riparazioni avvengono
molto più in fretta.

Il muscolo impiega circa 48 ore tra un allenamento e l’altro perché il muscolo si


ripari,gli anabolizzanti accellerano questo processo a24 ci si può allenare più
frequentemente e più a lungo e riprendersi più in fretta.

Gli scienziati hanno compreso le potenzialità degli anabolizzanti subito dopo la loro
comparsa.

Nel 1939 lo scienziato tedesco Adolf Butenam vinse il premio nobel per la chimica per
i suoi studi sul testosterone. Hitler non gli fece accettare il premio;ma durante la
guerra fredda i tedeschi sono stati all’avanguardia sulla ricerca negli steroidi;infatti
alle olimpiadi del 1976 gli atleti tedeschi vinsero 40 medaglie d’oro.Essi infatti
seguivano un programma farmacologico a base di testosterone. Alla fine degli anni 70
gli steroidi contaminarono tutti gli altri sport ma relativamente le olimpiadi. Solo dopo
l’arrivo del canadese Ben Johnson nel 1988 alle olimpiadi che vinse l’oro nei 100 metri
a Seoul un esame delle urine rivela la sua positività al doping,viene squalificato e
perde la medaglia.

Anche gli anabolizzanti hanno un ruolo nella medicina moderna,per esempio vengono
raccomandati a uomini anziani che non producono abbastanza testosterone o in casi
di perdita di tono muscolare o pubertà ritardata.Sono versioni artificiali del
testosterone naturale prodotte in laboratorio e l’assunzione non è dannosa se non si
superano le dosi fisiologiche.

Quando ci si allena il livello di testosterone cala notevolmente a livello di un uomo


castrato.L’organismo rilascia anche un altro ormone chiamato glucocorticoide per
ridurre l’infiammazione;ma i glucocorticoidi hanno un effetto collaterale, sono
catabolici cioè distruggono il tessuto cellulare.Gli steroidi agiscono sul nostro
organismo reintegrando il livello del testosterone durante l’allenamento accelerando la
riparazione del muscolo e diminuendo l’effetto dei glucocorticoidi.Il risultato è un
muscolo che diventa più velocemente grosso e forte.Per gli atleti oltrepassare questo
ostacolo sarebbe un vantaggio enorme.Per ottenere questi miglioramenti però gli
atleti devono assumere una massiccia dose di steroidi oltrepassando di gran lunga la
dose fisiologica prodotta dal corpo.In certi casi per esempio i culturisti e i power lifter
ne hanno assunto 100 volte di più rispetto la dose fisiologica(50mg).

L’uso di steroidi è per lo più frequente fra gli universitari americani che hanno poco
tempo per fare sport e arrivare al successo anche perché attraverso questi
anabolizzanti i muscoli raggiungerebbero un miglioramento così grande in così poco
tempo che ne anche in 50 anni di palestra in condizioni normali si potrebbero
raggiungere.
Nessun medicinale è privo di effetti collaterali.Molti esperti temono che chi ne fa uso
prima o poi ne pagherà il prezzo con la salute:nel 91 un atleta americano di footbal
Layl Lalzado annuncia che sta morendo per un linfoma al cervello e incolpa gli
steroidi.Tuttavia anche durante la confessione egli ne minimizza i rischi.

Gli esperti sono concordi che l’abuso di steroidi provoca diversi effetti collaterali
indesiderati;gli uomini possono avere dei cambiamenti in brevissimo tempo:per
esempio acne sul viso e sulla schiena,un accumulo di adipe sotto i capezzoli che
provoca lo sviluppo di mammelle e la trofia testicolare.Nelle donne gli effetti
mascolinizzanti sono più pronunciati:la alopecia androgenetica,la comparsa di peli
facciali,cambiamento permanente del tono di voce,i seni si riducono e il clitoride
ingrandirsi.

Alcuni sostengono che possano avere effetti collaterali anche sull’umore,per esempio
portare un eccessiva aggressività;il wrestler chris benoit ha ucciso l’intera famiglia e si
presume che quest’aggressività sia stata dovuta all’abuso di steroidi.I test però hanno
dimostrato che su un totale di 100 persone solo il 5 ha dimostrato un cambiamento di
personalità.

Gli steroidi possono essere molto dannosi anche per gli organi interni provocando
tumori al fegato e ai reni,ma soprattutto hanno effetti sul cuore poiché aumentano il
livello di colesterolo aumentando il rischio di infarto e ictus.I medici però non ne
conoscono ancora appieno i veri effetti sul nostro organismo poiché non è possibile
utilizzarli e testarli su un corpo umano,per cui solo osservando ciò che accade in
natura si possono conoscere i loro veri effetti.ANche se non se ne conoscono gli effetti
però gli steroidi si sono diffusi dempre in più discipline sportive e sempre di più negli
adolescenti.