Sei sulla pagina 1di 6

Tesina di Educazione Tecnica

Fienili ad
energia solare
in Israele
L’Israele è un paese povero di petrolio, ma ricco di sole, per

questo motivo l’Israele ha innovato la loro

energia solare a tal punto ad essere

quasi in competizione con i suoi vicini che

sono pieni di petrolio e risorse non

rinnovabili. La sua abbondanza di sole

annuale, specialmente nel Deserto Negev, rendono questo metodo

di creare energia molto promettente.

Ma cos’è l’energia solare? e qual è la differenza tra quella

fotovoltaici e quella a panelli solari? L’energia solare è energia

termica o elettrica prodotta sfruttando direttamente l’energia

irraggiata dal sole verso la Terra. Questa è una risorsa rinnovabile

poiché il sole non svanirà mai, o almeno ci vorranno migliaia di

anni. I panelli solari differenziano da quelli fotovoltaici, poiché i

panelli più tipici

riscaldano acqua in

grandi serbatoi, e

richiedono molta

2
attenzione, quelli fotovoltaici invece convertono la luce solare

direttamente in energia ed hanno una maggiore efficienza.

Poiché il Deserto Negev e le aree circostanti sono poco fertili,

queste terre sono diventate il centro del industria solare di Israele.

Molti scienziati credono che se il deserto fosse trasformato in piante

di energia solare, il futuro di Israele potrebbe essere molto buono.

Molte piante di energia solare sono state recentemente iniziate a

costruire.

La prima stazione ad energia solare in Israele fu aperta nel

2008 durante il mese di agosto. Moshe Tenne costruì un impianto

sulla sua fattoria da 50 KW, e prevede di vendere l’energia in

eccesso al governo, e da questo ricaverà moltissimi soldi.

Quando il governo annunciò

che voleva inserire una tariffa per

incoraggiare l’uso di energia

rinnovabile, e che si sarebbe

estesa dalle piante di 50 KW ai 5

MW, la compagnia Sunday Solar

Energy annunciò che avrebbe fatto si che la regione Kibbutz Reim

3
in Israele fosse la prima regione in tutto il mondo a funzionare

completamente solo ad energia solare.

La compagnia National Solar Energy Center entrò a far parte di

un progetto per creare un impianto ad energia solare con uno

specchio parabolico di 10 metri quadri. È stato provato che è cinque

volte più efficace che i pannelli standard.

A febbraio, 15 comunità

agricole cooperative di Israele

hanno firmato un contratto con

due compagnie del energia

rinnovabile con l’obbiettivo di dare il via ad una serie di istallazioni

solari nel nord Israele e nel Negev. Le due società realizzeranno

campi fotovoltaici di una capacità di circa 100 MW, e prevedranno

all’istallazione di impianti solari su tetti di fattorie, stalle, e fabbriche

delle cooperative firmatarie.

L’energia solare è molto importante in Israele per l’economia e

per l’ecosistema, ma è anche molto importante in tutto il mondo

poiché è una delle energie più facili da trovare in tutto il mondo.

Bibliografia
4
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/8/8f/Zin_Valley

_in_the_Negev_Desert_of_Israel.jpg

http://i.treehugger.com/images/2007/10/24/solar%20farm

%20large-jj-001.jpg

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/24/Solar_dish

_at_Ben-Gurion_National_Solar_Energy_Center_in_Israel.jpg

http://www.rinnovabili.it/israele-energia-fotovoltaica-su-stalle-e-

fienili-402486

http://en.wikipedia.org/wiki/Solar_energy_in_Israel

http://greenprophet.com/wp-content/uploads/2009/03/faiman-

david-zenith-solar-500x339.jpg

http://it.wikipedia.org/wiki/Energia_solare

http://www.ecozoom.tv/blog/wp-

content/uploads/2010/01/impianto-fotovoltaico-incentivi-statali.jpg

Indice
5
L’energia solare pagina 2

I progetti in Israele pagina 3

Bibliografia pagina 5

Indice pagina 6