Sei sulla pagina 1di 6

Diario Grecia Rodi e Creta

1
H
o deciso di scrivere questo dia-
rio per condividere la mia espe-
rienza su questa fantastica iso-
la e per aiutare chi come me ama
organizzare i viaggi "fai da te". Arri-
viamo all'aeroporto di Rodi alle 21.30
ora locale e decidiamo di prendere
l'autobus per Rodi town. L'autista
stato gentilissimo e ci ha indicato la
via per raggiungere il nostro alber-
go, l'hotel Vassilia, prenotato trami-
te booking.com pochi giorni prima. Si
trova nella parte nuova di Rodi, non
lontano dalla famosa bar street
e a due passi dalla spiaggia, mol-
to semplice, ma la prima colazione a
buffet che si fa sul terrazzo ottima.
1 giorno
Il primo pitagyros
Ci svegliamo alle 9 e ci dirigiamo ver-
so la spiaggia di Elli, la pi vicina. Il
mare agitato e subito profondo, ma
spostandoci verso la zona del porto,
dove iniziano i lidi, migliora. A mezzo-
giorno decidiamo di trovare un posto
al fresco e ci avventuriamo nella citt
PER CHI IN VACANZA NON SA STARE FERMO
l'isola offre di tutto: spiagge da urlo, piatti gustosi, paesi suggestivi e aria di festa. per scoprirla bastano un po' di tempo e un sacco di entusiasmo. e lasciarsi guidare dall'istinto!
x t r f o i c e h
Quando: estate
Durata: una settimana
Viaggio: aereo
Costo a persona:
(spesa approssimativa)
550 euro
Il giro di... Rodi
La visitano tutta, scoprendo acque tranquille da un lato, con onde
da surf dall'altro. In comune, la cucina e la cortesia degli abitanti
di Sandra Gallo
IRAKLION
RETHIMNO
PREVELI
CHORA SFAKION
FRANGOKASTELLO
CHANIA
KISSAMOS
FALASSARNA
ISOLA DI
GRAMVOUSA
ELAFONISSI
MARATHI
MAR EGEO
MAR DI CRETA
MAR MEDITERRANEO
RODI
TERME DI KALITHEA
LINDOS
LARDOS
PRASSONISSI
PLIMMYRI
CASTELLO DI
MONOLITHOS
SIANA
MANDRIKO
KALAVARDA
CRETA
RODI
GRECI A
TURCHI A
MAR
MEDITERRANEO
MAR EGEO
E75
RODI
FALIRAKI
IXIA
CRETA
LOUTRO
ELAFONISSI
Lunga spiaggia divisa in tante calette, dalla
sabbia rosata e dall'acqua incontaminata,
considerata fra le pi belle dell'isola.
PRASSONISSI
Un'affascinante
lingua di sabbia fra
due mari, perfetta
per il windsurf,
grazie al Meltemi
che in estate
sofa da nord.
RODI
divisa in citt antica, cinta da mura impo-
nenti, e citt moderna, sviluppatasi a partire
dal 1912 sotto l'amministrazione italiana.
IRAKLION
Capitale dell'isola e suo centro econo-
mico, fu citt importante per i veneziani,
che qui costruirono il loro arsenale
per le navi che solcavano lEgeo.
Diario Grecia Rodi e Creta
2
medievale (bellissima) dove gustiamo
un ottimo pitagyros, che costa solo
1,70 euro.
Nel pomeriggio decidiamo di afttare
uno scooter per i successivi 3 giorni,
cos ci dirigiamo verso le terme di
Kalithea dove il mare veramente
una favola, ma consiglio di arrivare
di mattina per assicurarsi un ombrel-
lone. La sera ci avventuriamo con il
motorino alla ricerca di una taverna,
ma ci perdiamo e cos entriamo in un
bar per chiedere informazioni: i clienti
non parlano italiano n inglese e un
vecchietto ci offre un ouzo e inizia a
cantare. Alla ne il proprietario fa un
segno sulla cartina e cos troviamo il
ristorante Medusa, dove gustiamo il
nostro primo e ottimo piatto greco a
prezzi molto buoni.
2 giorno
Che cena!
Andiamo al porto di Mandraki, visto
che non fa ancora eccessivamente cal-
do! La zona molto animata e il mare
bello e pulito anche di fronte al porto. Il
pomeriggio lo trascorriamo in spiaggia
a Rodi (7 euro per 2 sdraio e ombrello-
ne) e restiamo no al tramonto che
stupendo! La sera facciamo un giro a
Faliraki: pieno di localini e pub, e in
una taverna un po appartata abbiamo
mangiato il miglior stifado e i migliori
involtini di foglie di vite di tutta l'isola,
accompagnati da ottimo vino bianco.
3 giorno
Una baia da lm
Ci dirigiamo verso la baia di Antho-
ny Quinn, divenuta famosa ai tempi
del lm I cannoni di Navarone. Sulla
strada incontriamo una coppia di ita-
liani che sta cercando la stessa baia
e decidono di unirsi a noi. Il posto
incantevole. Consiglio di non fermar-
si alla prima spiaggetta, ma di arri-
vare dove nisce la strada. Passiamo
la serata nella citt medievale di Rodi
che di sera ancora pi bella. Faccia-
mo nuovamente il giro del porto e ci
dirigiamo allinterno delle mura per
vedere il quartiere ebraico e i tanti,
tantissimi negozi nelle vie illuminate.
Non consiglio di mangiare nei risto-
ranti della citt medievale, costano
di pi delle tradizionali e gustose
taverne!
4 giorno
Andiamo in vita!
l'ultimo giorno a Rodi town. Ci dia-
mo alla cultura e cos andiamo alla
scoperta dell'Acquario e dei suoi se-
greti, molto bello, e visitiamo il museo
che si trova nella parte medievale che
consiglio veramente a tutti: l'esterno
e le colonne valgono la visita, noi sia-
mo rimasti 3 ore! Passeggiamo no
al tramonto per le viuzze della citt e
ci fermiamo a prendere un ottimo ice
caff frapp (con il caldo che fa!). La
sera ceniamo nel ristorante dell'hotel
e restiamo piacevolmente sorpresi:
ci offrono come antipasto un buon
vassoio di formaggi con uva e miele
e poi assaggiamo la loro moussaka,
i peperoni ripieni e l'agnello arrosto!
Decidiamo inne di andare nella "bar
street" dopo cena: piena di inglesi
ubriachi, che comunque non danno
troppo fastidio. Ci sono una discoteca
e vari pub e tutti cercano di "buttarci"
dentro ai locali. L'atmosfera festosa
e giovanile e ci fermiamo no a not-
te a bere qualche cocktail, anche se
sono di pessima qualit e allungati
con l'acqua!
02 03
01 BENVENUTI! La
statua del cervo, fra le
gure rappresentative
dell'isola, domina
l'ingresso principale
del porto di Mandraki.
Esemplari di cervi veri
si aggirano invece
lungo i percorsi
dei parchi delle mura.
02 IN PREGHIERA
Sacerdote ortodosso
a Lindos.
03 IN VISITA Non solo
spiagge: l'isola
di Rodi perfetta
per visitare villaggi
e chiese imponenti.
01
Diario Grecia Rodi e Creta
3
5 giorno
La citt del cuore
Si parte alla volta di Lindos e, dopo
aver cambiato il nostro motorino
con una macchina, ci dirigiamo ver-
so sud. Lindos piena di privati che
aspettano gli autobus con i turisti
per afttare i loro appartamenti. Noi
conosciamo una signora georgiana
che accudisce una 99enne greca e ci
aftta un grazioso appartamentino
per 30 euro al giorno, con un magni-
co terrazzo. La pulizia impeccabile,
la signora cambia tutti i giorni la no-
stra biancheria e la sera, quando tor-
niamo dal mare, troviamo sempre un
piatto con della frutta fresca davanti
alla porta!! Al pomeriggio scendiamo
in spiaggia perch fa troppo caldo per
passeggiare. Rodi citt pi ventila-
ta di Lindos, dove fa veramente mol-
to caldo. In compenso, trovo la mia
spiaggia preferita: la baia di Lindos
la pi bella in assoluto di tutta l'iso-
la. La sera ceniamo in uno dei tanti
ristoranti a terrazza, tutti ottimi, ma
ovviamente costano qualcosina in pi
delle taverne: assaggiamo un'ottima
orata alla griglia con insalata greca!
Finalmente si respira e riusciamo a
passeggiare per le vie di Lindos. C'
molto movimento, ma non si trovano i
locali e pub di rodi town. Devo confes-
sare che ho lasciato il cuore in questo
villaggio fatto di casette bianche, co-
struito a picco sul mare.
6 giorno
Danze greche
Dopo essere stati svegliati dai versi de-
gli asini che passano sotto la nestra,
andiamo sulla nostra spiaggia preferi-
ta e restiamo no al pomeriggio. Poco
prima del tramonto facciamo il giro
sull'asinello che ci porta all'acropoli:
veramente bellissima, e da qui si ha
una vista spettacolare su tutta lisola.
Dopo la doccia e una chiacchierata (si
fa per dire) con la proprietaria dell'ap-
partamento, andiamo a Lardos per
la cena (gustiamo il piatto greco pi
grande mai visto), dove c' la serata
greca. Ci sono dei gruppi folcloristici e
si balla e canta no a notte inoltrata,
stata un'esperienza unica! Il cameriere
del ristorante riuscito a fare ballare
anche il mio ragazzo: incredibile!
I ricordi di viaggio di altri TURISTIPERCASO
01 CITT VECCHIA La notte a Rodi Town vista dalla Turistapercaso Ricla96. 02 SYMI del Turistapercaso Robisco. 03 LINDOS La baia scelta dal
Turistapercaso Andreamo. 04 ISOLA FIORITA di iulia.ab 05 SULL'ACROPOLI A Lindos insieme al Turistapercaso Hellengott.
03
01
02
04
05
01
Vita da studios
Libert, indipendenza e
soprattutto la vivace vita
notturna dellisola, tutto a
due passi? I George Studios
sono quello che fa per voi.
In posizione panoramica sul
villaggio di Lindos e sulla
famosa Acropoli, gli studios
distano pochi minuti a
piedi dal centro di Lindos
e dalla celebre spiaggia.
Le sistemazioni sono tutte
dotate di servizi privati,
zona cucina equipaggiata,
frigo, aria condizionata,
asciugacapelli, tv, cassetta
di sicurezza. I prezzi: a
luglio 8 giorni/7 notti
costano a partire da 379
euro, compresi voli da
diverse citt italiane,
trasferimenti, assicurazioni.
Sono escluse le tasse
aeroportuali e le spese
di gestione pratica.
www.wokita.com
01 SPORTIVI Prassonisi,
sulla punta sud
dell'isola, perfetta
per praticare
il kitesurng.
Diario Grecia Rodi e Creta
4
RODI
www.rodos.gr e www.rodosnet.gr
Voli
Su Rodi vola Ryanair (www.ryanair.com) con collegamenti tutto
l'anno da Bergamo e voli stagionali da Pisa, Bologna, Roma,
Cagliari e Trapani; le tariffe partono da circa 30 euro a tratta.
Blu-Express (www.blu-express.com/) vola da Roma Fiumicino e
da Catania su Rodi; le tariffe partono da 40 euro a tratta. Fino
a settembre, Meridiana (www.meridiana.it) vola da Milano e da
Roma, con tariffe da 66 euro. Dal 2 luglio al 3 settembre, Easyjet
(www.easyjet.com) vola a Rodi da Milano Malpensa. Nei mesi
estivi, inoltre, dai principali aeroporti italiani partono molti voli
charter per l'isola, con proposte "solo volo" dei tour operator.
CRETA
www.4crete.gr www.creta-info.gr
Per speciche aree: www.chaniascape.net, www.ierapetra.net.
Voli
Laeroporto principale dellisola quello di Heraklion, il
capoluogo, sulla costa nord. Gli altri sono a Chania, a nord-ovest,
e a Sitia, a nord-est. DallItalia esistono collegamenti diretti nei
mesi estivi (voli low cost e molti voli charter, che talvolta vengono
venduti dai tour operator anche con pacchetti solo volo). Da
inizio luglio a settembre, Easyjet vola a Heraklion da Milano
Malpensa e da Roma; le tariffe per luglio partono da circa 70
euro a tratta (www.easyjet.com). A luglio e agosto, da Fiumicino
ci sono anche i collegamenti per Heraklion di Blu-express (www.
blu-express.com). Ryanair, invece, vola sullo scalo di Chania da
Bergamo, con tariffe a partire da circa 40 euro a tratta (www.
ryanair.com).
IL TROVAVIAGGI
7 giorno
Il giro completo dell'isola
Giornata on the road per dirigerci ver-
so Prassonissi, la punta sud dell'iso-
la dove si incontrano i due mari. Se
andate in macchina fate benzina
prima, perch dopo Gennadi l'isola
cambia totalmente aspetto, non si tro-
vano n bar n rifornimenti. Una volta
arrivati a Prassonissi, si ammira uno
spettacolo unico: una lingua di sabbia
unisce la terraferma a questo piccolo
isolotto e, se da un lato il mare agi-
tatissimo e pieno di sursti, dall'altro
una tavola dove si pu fare un pia-
cevole bagno. Meglio lasciare lauto
dove sono parcheggiati i camper, per
non restare bloccati nella sabbia.
Pranziamo in una taverna segnalata
da un turistapercaso, nella baia dei
pescatori a Plimiri: la gentilissima
proprietaria ci porta in cucina e ci fa
scegliere il pesce fresco. Cucinano il
pesce appena pescato dai locali, pi
fresco di cos non si pu. Ho mangia-
to il polpo alla griglia pi buono della
mia vita! Dopo pranzo facciamo un
01 APPARTATI La baia
di Anthony Quinn
una graziosa
insenatura di acque
trasparenti, rocce
e ciottoli.
Ma attenzione
all'alta stagione...
02 ACCALCATI Elli
Beach la spiaggia
di Rodi Town,
attrezzata e...
frequentata.
Dormire
Vassilia Hotel (55 Mandirila St., Rodi
Town, tel. +30 22410 24051, www.vas-
silia.eu). Ottima posizione, ambiente fami-
liare, tutte le camere hanno balcone e aria
condizionata.
Visitare
Acquario (Cos St., Rodi Town, tel.+30
22410 27308 78320). Scopo dellIsti-
tuto la conservazione e lesposizione del-
la fauna marina che popola il mare Mediter-
raneo. Ospita anche una bella collezione di
strumenti della ricerca oceanograca. Aper-
to tutti i giorni dalle 9 alle 20.30.
COME, DOVE, QUANTO
giro sul versante occidentale dell'iso-
la e lo scenario cambia tantissimo:
troviamo una spiaggia di pietre rosse e
il mare agitatissimo. Questo lato non
attrezzato e adatto alla balneazio-
ne, in compenso si trovano tantissime
conchiglie e si nella pace totale. Sa-
lendo verso nord, visitiamo il castello
di Monolithos e raggiungiamo Siana.
Il villaggio famoso per il miele e fac-
ciamo una grande scorta di miele di
timo e pino: ottimi! Salendo ancora,
passiamo da Mandriko e Kalavarda per
ritrovarci a Ixia. Abbiamo fatto il giro
completo di Rodi! A Ixia c' festa e per
le strade c' musica e si sente profu-
mo di carne arrostita. Anche se siamo
stanchi, come dire di no a un arrostici-
no e un paio d'ore in compagnia?
8 giorno
W gli abitanti di Rodi!
Purtroppo arrivato l'ultimo giorno.
Consiglio di visitare l'isola, sem-
plicemente bellissima... E consiglio
anche di viverla a contatto con le per-
sone che ci abitano!
01
02
03 A LINDOS
Tutto bianco,
protetto
dalla rocca,
il paese di Lindos
circondato
da una baia a nord
e da una bella
spiaggia a sud.
03
Diario Grecia Rodi e Creta
5
Il dolce sole di Creta
Seguiamo Brunella nel suo viaggio alla scoperta delle coste occidentali dell'isola. Incontra
borghi marinari e gustose taverne, lontano dal turismo di massa. Con una eccezione...
di Brunella Favi
Il nostro borgo ci consente di esplorare
posti bellissimi. La spiaggia di Frango-
kastello, speciale per il castello che ri-
manda a misteriose leggende, ma anche
per il fondale, ideale per lo snorkeling e
per latmosfera, rilassata. Poi c Loutro:
paesello raggiungibile solo via mare da
Chora Sfakion. pittoresco quanto pic-
colo. Da qui raggiungiamo la spiaggia di
Glyka Nera con una barchetta. Incombo-
no una parete rocciosa e un paio di mon-
toni, pi curiosi che difdenti dei pochi
uomini presenti. La spiaggia, bench re-
mota, servita da una minuscola taver-
na in equilibrio su una palatta.
CASA DOLCE CASA
Passiamo la domenica a scegliere la ter-
za tappa del viaggio. I nostri programmi
contemplavano Chania, ma una vera e
propria citt. Percorriamo duciosi la co-
sta ovest: da Chania a Kolimbari dav-
vero desolante. Si susseguono alberghi,
ristoranti e locali. Quindi tiriamo avanti
Fly & Drive
Grande e varia, con una
buona rete stradale,
l'isola merita di essere
scoperta con una vacanza
itinerante, in macchina.
Si pu scegliere di farlo
in autonomia o con un
pacchetto, come quello
di 8 giorni che include
il volo da Bergamo, il
noleggio della macchina
(di categoria A) e gli
hotel lungo il percorso,
tutti 4 stelle, con
trattamento di b&b.
Il punto di partenza
e di rientro sempre
Heraklion e si pu
scegliere fra due itinerari,
che toccano le principali
localit dell'isola. A
luglio (partenze il 2, il 9
e il 16), costa 910 euro a
persona.
www.turisanda.it
DEDICATO A CHI AMA LA SEMPLICITA'
di spiaggia in spiaggia, ma lontano dalla pazza folla, l'atmosfera
e' raccolta. e fra il canto dei grilli e la musica greca si scopro-
no remoti borghi marinari, sabbia rosata e un'ospitalita' genuina
x t r f o i c e h
Quando: estate
Durata: una settimana
Viaggio: aereo
Costo a persona:
(spesa approssimativa)
600 euro
A
nche per questanno: Grecia. La
voglia di mare e i ricordi di bam-
bina mi spingono a proporre al
mio compagno di visitare Creta. Partia-
mo da unuggiosa Milano per ritrovar-
ci, dopo circa quattro ore di volo Aege-
an Airlines nellaffollato aeroporto di
Iraklion, circondato dall'agognato blu.
Alluscita ci aspetta il solerte addetto
della compagnia Just Rental Center, che
a un prezzo davvero modico, comprensi-
vo di tutte le assicurazioni, ci mette a di-
sposizione una Peugeot 207 nuovissima.
IL FIUME E IL MARE
La prima tappa di un viaggio non pro-
grammato, ma calibrato giorno per gior-
no, Rethymno. lunico posto in cui
abbiamo prenotato in anticipo le prime
due notti. Dormiamo allHotel La Stra-
da, nel pieno centro storico della cittadi-
na. Rethymno carina. Ha un centro an-
nodato da vicoli stretti e affollati di caff,
negozi turistici, afttacamere. Con la fon-
tana dei leoni e la loggia, la prima piaz-
za che vediamo, deliziosa. Per scovare
un ambiente pi autentico sufciente
lasciare la stradina principale e perdersi
fra i vicoli. Ci piacciono i giardini e la pista
ciclabile lungo la costa. Ci entusiasmano
meno i bar ultra turistici. Pi godibili, e
frequentati dai ragazzi locali, i bar che
si susseguono sul lungomare che va dal
centro alla fortezza. Da Rethymno co-
modo esplorare le spiagge del sud. Noi
abbiamo visitato una sola spiaggia: Pre-
veli, unica per il ruscello di acqua dolce
e ghiacciata che abbraccia mollemente
la spiaggia prima di rassegnarsi al mare.
LA VIA LATTEA E I MONTONI
Chora Sfakion un borgo marinaro mol-
to semplice, che, bench turistico, rima-
ne remoto. qui che decidiamo di tra-
scorrere la seconda parte del viaggio.
qui che la via lattea ci incanta. Sul bal-
cone vista mare dell'albergo Xenia, tra-
scorriamo il dopocena a ssare il cielo.
io...
turista
per caso
Diario Grecia Rodi e Creta
6
Dormire
La Strada Traditional Hotel (Xanthou-
didou 16, Rethymno). ricavato da un
antico palazzo, vicino al Castello e al porto,
a 300 metri dalla spiaggia.
Doppia 80 euro.
Mandy (Paralia Teloneiou, Kissamos Kastel-
li, tel. +30 28220 22825). Vanta una bel-
la posizione, con camere che affacciano sul
mare.
Nostos Hotel (Zambeliou 42-46, Old Har-
bour, Chania, tel. +30 28210 94743, www.
nostos-hotel.com). Camere curate in un an-
tico edicio ristrutturato. Bellissima la vista
dalla terrazza.
Doppia da 77 euro.
Mangiare
Delni (Chora Sfakion, tel. +30 28250
91002). Taverna, caffetteria e snack
bar. Perfetto per gustare il pesce fresco o
lagnello.
Cellar (Telonio Beach, Kissamos Kastelli,
tel. +30 28220 23700). Una piccola taver-
na che affaccia sul mare, per gustare piat-
ti a base di pesce in un ambiente piacevo-
le e informale.
Gramvousa (Kalyviani, Chania). Buona cuci-
na cretese e atmosfera raccolta.
COME, DOVE, QUANTO
no a Kissamos Kastelli, villaggio che
sembra essere stato toccato dal turi-
smo solo di recente. Salendo verso il
cuore del paese, si scopre un posto vero,
con i vecchietti fuori dei bar che ti guar-
dano un po interdetti. Troviamo un al-
berghetto: il Mandy, con appartamen-
to vista baia e ottima colazione, quindi
ci fermiamo. La difdenza verso questo
villaggio un po chiuso svanir nel cor-
so della serata con una cenetta da Cel-
lar, una taverna con tavolini direttamen-
te sul lungomare con pietanze gustose e
un gestore davvero cordiale.
LE DECLINAZIONI DEL MIELE
Il giorno successivo andiamo a Falas-
sarna, una spiaggia molto lunga dove
il mare sembra uno specchio dargen-
to. C un forte vento e il mare agita-
to, ma rimane turchese e limpidissimo.
La giornata si conclude con un romantico
tramonto, il cui epilogo sar deliziato da
unesperienza gastronomica che non di-
menticheremo. Seguendo unindicazio-
ne della Lonely Planet andiamo a cena
a Kalyviani, a pochi chilometri da Kissa-
mos, alla trattoria Gramvousa. La cena
accompagnata dal canto dei grilli e dalla
musica greca. Ricordo ancora latmosfe-
ra rarefatta e romantica e il gusto parti-
colarissimo dellagnello al miele raccolto
nella croccante pasta lo.
PARENTESI ORGANIZZATA
Scoraggiati dalla strada tortuosa e dis-
01 RETHYMNON
Sulla costa nord di
Creta, tra Heraklion
e Chania, sorge
l'importante porto
commerciale,
i cui quartieri
pi antichi
risentono, nelle
architetture,
dell'inuenza
veneziana.
sestata, decidiamo di visitare la spiaggia
di Balos con la crociera organizzata. Non
lavessimo mai fatto. Limbarcazione,
una vera e propria nave, ha scaricato con
noi altre mille persone. La prima tappa
lisola di Gramvousa, che in effetti non
avremmo potuto raggiungere in autono-
mia. lennesima meraviglia. Sovrastata
da una fortezza veneziana dalla quale si
spazia sul golfo, ma per meritarselo bi-
sogna inerpicarsi per 15 minuti. Veniamo
richiamati allordine dal schio della no-
stra fantozziana Potmkin e torniamo a
bordo per essere poi scaricati a Balos.
palpabile lo sconcerto dei bagnanti
della laguna che si vedono invadere da
centinaia di villeggianti. La laguna bel-
la, per il contrasto fra la terra bruciata e
selvaggia della montagna e lacqua cri-
stallina ricamata sulla sabbia bianca.
SENZA AGGETTIVI
Non trovo aggettivi per descrivere Ela-
fonissi. Ho visitato tante spiagge, anche
esotiche, e non credo di azzardare se de-
nisco Elafonissi la spiaggia pi bella. La
sabbia morbida e rosata, il mare me-
raviglioso. Per arrivare sulla lunga spiag-
gia, divisa in tante calette, si attraversa un
breve tratto fra le dune. La laguna affol-
lata, ma se si oltrepassa lisolotto, si divide
il paradiso con poche persone, attente a
non turbare lincanto. Nuotando verso il
largo si incontrano coralli colorati e pesci
variopinti. Noi abbiamo stretto amicizia
con un polpo. Ci torniamo anche lindo-
I ricordi di viaggio dei TURISTIPERCASO
01 LOUTRO In visita col Turistapercaso Flji.pd 02 CHE STRADA Fra i tornanti col Turistapercaso Maryco.
mani, sobbarcandoci felici la strada co-
stiera: molto impervia, con frane attive e
caprette incuranti che balzano sulla stra-
da. Lui guida e si diverte, io mi emoziono
per il panorama e per una sottile paura.
SAPOR MEDIORIENTALE
Di ritorno da Elafonissi salutiamo Kis-
samos da lontano e tiriamo dritto per
visitare Chania, dove troviamo il No-
stos, albergo piccolo ma curato nel-
la citt vecchia. Mi colpisce la piccola
moschea, dedicata a spazio espositivo,
nel cuore del porto. Nei giorni successi-
vi, prendiamo lultimo sole in due pic-
cole spiagge: Marathi, che condividia-
mo con le oche, e Loutraki, incuneata in
una baia. Torniamo con il blu nel cuore
che cerchiamo di trattenere almeno nel
ricordo.
02
01
01