Sei sulla pagina 1di 18

1 Avanzato (EOIP-IHEO) Novembre 2012

Ci perdiamo da qualche parte?


Merche Navarro. In una spiaggia sperduta in mezzo ai Caraibi, forse in un angolo degli Alpi o degli Appennini, magari in un tramonto estivo a Santorini? In questo speciale su luoghi del cuore troverete di tutto, dalla magia di alcuni paesaggi selvatici al mistero di paesini pieni di storia, passando per posti mai inimmaginabili, che si trovano, appunto, in ognuno di noi. Alcuni di loro sono perfino vicino vicino... Buona lettura!
INDICE

Il mio luogo del cuore

Alicante Lisbona Oradour sur Glane Norovest della Sicilia Norvegia Arangoiti I miei Mi piacerebbe... Il Nascondiglio Il giardino O Freixo Selva dIrati Uju Arriba Bajanavarra

2 2 3 3 4 4 5 6 6 7 7 8 8 9 9

Gran Zumrraga Costa Rica San Sebastiano Zahara de los Atunes La Trinidad San Francisco Siria San Lorenzo Pompei Scozia Atene Manizales Monasteri Pallars Sobir Patagonia

10 10 11 11 12 12 13 13 14 14 15 15 16 16 17 18

Alicante - Amor Cartagena


Il mio luogo del cuore non ha per niente interesse culturale n misterioso n culinario. Questo posto esiste in migliaia paesi al mondo. Lo visitano milioni di persone tutti i giorni della settimana, 24 ore al giorno. Non ha niente di speciale ma per me magico. Questo posto laeroporto della mia citt natale, al quale ci andavamo io e mio padre quando ci annoiavamo e quando volevamo parlare da soli. Ho sempre pensato che le persone che sono in un aeroporto sanno quello che vogliono, come rincontrarsi con la famiglia o il fidanzato, avere un colloquio di lavoro oppure realizzare un sogno. Penso che questa societ non sappia quello que vuole e magari i sogni si confondono con la realt. Inoltre, pensare agli aerei mi porta alla mente mio padre, e questo ancora mi piace di pi.

Lisbona - ngela Gonzlez


Lisbona senza dubbio , una citt molto speciale e anche molto carismatica. Spiegher perch la sento cos. Ho vissuto l per un po di tempo, poco in realt, ma sufficiente per innamorarmi di questa carissima citt. Prima di tutto quando arrivi a Lisbona, sorprende che una citt molto luminosa. Mentre cammini per le sue strade, potrai vedere la bellezza della pavimentazione , fatta accuratamente con delle pietre bianche, che danno una luminosit speciale quando splende il sole. Ma fai attenzione quando piove perch diventa pericoloso ed facile scivolare!! Se hai la possibilit di affittare una bicicletta, fallo e goderai di una bella passeggiata per il Bairro Alto, un quartiere molto pittoresco, pieno di ristoranti e posti dove potrai sentire la musica tradizionale portoghese, il fado; una melodia molto malinconica e passionale , che a volte ti spezza anche il cuore. Dopo, puoi anche bere Ginginha vicino a Piazza Rossio proprio nel centro, e diventerai un autentico lisboeta (come dicono l). Non dimenticherai mai la panoramica sul fiume Tejo, che in realt sembra un mare!!! Puoi godere di questa bellezza al tramonto, nel belvedere Adamastor / Santa Catarina mentre assapori una birra superbock e fai due chiacchiere con la gente locale.
Pagina 2

Ci sono tanti posti belli a Lisbona! Ma un quartiere indispensabile quello di Alfama, il pi antico e tipico della citt. Pieno di angoli dove potrai trovare ispirazione, vecchietti che parlano da una finestra allaltra, gatti che attraversano tranquillamente le strade, la bella tranvia gialla con il suo suono caratteristico. Il bianco luminoso del pavimento, lazzurro intenso del fiume e il cielo soleggiato ti conquisteranno. Lisbona ti prende un pezzo del cuore, Non andare via da Lisbona senza assaggiare il perch la congiunzione perfetta di baccal, ci sono pi di 150 malinconia, poesia, luce speciale e m a ni e re di cucinare questo pesce! multiculturalismo.
IL M IO LUO GO DEL CUO RE

Oradour sur Glane - Ccile Lallet


Questo paese si trova nella campagna francese, nella regione LIMOUSIN, nel dipartimento della HAUTE VIENNE... Non un posto di vacanza, non divertente ed ci vietato parlare ad alta voce... un luogo di memoria di un tempo passato... Un tempo che si irrigidito apposta affinch, tutta la gente che ci si avventura, non lo dimentichi mai e che, senza sapere perch, abbia la necessit di ritornarci qualche giorno... un posto di riflessione sulla vita e sulla natura umana... In Francia il dovere di memoria una cosa molto importante che da piccoli ci si insegna a scuola... In questo luogo non si impara solamente sulla seconda guerra mondiale ma anche sul senso di RICORDARE e RICONCILIARSI. Francesi e tedeschi sono stati allo stesso tempo gli attori e le vittime di una epoca tormentata. La storia di ORADOUR ne il perfetto esempio!!! Venite a visitarlo e lo ricorderete per sempre !!!!

Nordovest della Sicilia - Clara Baraibar


Il mio posto del cuore il nordovest della Sicilia. Per arrivare a questo posto devi prendere laereo oppure il treno attraverso lo stretto di Messina. Per cominciare, Palermo sita in questa zona ed la capitale siciliana. La prima impressione di una citt nascosta tra sporchezza, edifici rovinati, scontrollo di traffico, ecc. Tuttavia la cattedrale, impressionante; il teatro Massimo, uno dei pi grandi dEuropa; il foro italico, un posto verde vicino al mare, sono solo alcune delle bellezze del centro storico di Palermo.

Eppure se quello che vuoi rilassarti e natura, a Trapani ci sono posti come Favignana (isola delle Egadi) o San Vito lo Capo dove c la riserva naturale dello Zingaro, entrambi, per fare una incredibile passeggiata tra le cale. E per finire, sebbene ci siano ancora posti molto belli in questa zona, c la spiaggia di Mondello, con la sua aqua blu, sabbia bianca e nel fondo del mare lussuosi panfili con la musica cos forte da farsi vedere.

1 A VA NZA TO (E OIP -IHE O)

Pagina 3

Norvegia - Eva Gurrea


Il Preikestolen (Roccia del Pulpito) in Norvegia il posto pi bello in cui sia mai stata, il posto del mio cuore.Una volta arrivati in cima davvero impressionante, un vero e proprio pulpito di roccia di 600 metri sul fiordo Lysefjord. Dovete prendere un battello da Stavanger a Tau, poi il pullman per farvi portare al sentiero dove comincia lescursione. Il percorso per arrivare in cima non facile, da panico per chi non un escursionista abbastanza esperto.Consiglio di rinunciare in caso di pioggia perch ci sono punti scivolosi durante la scalata.
Ogni uomo dovrebbe vedersi lo sguardo dei propri difetti nello specchio di questa perfetta natura da vertigo.

In cima, il panorama sul fiordo mozza il fiato, fa dimenticare la fatica fatta per arrivare. La vista da lass spettacolare, commovente. Sembra di essere molto pi in alto di quanto sia in realt. Non potrai evitare di penzolare con i piedi nel vuoto. Tutto sembra sospeso, la roccia maestosa ferma, durmiente, inmovile, come in attesa. Lo sguardo si perde tra tante cose da vedere. Sembra di essere dentro un quadro dipinto con colori impossibili. Lanima diventa sottile come laria e si sente la piccolezza delluomo di fronte alla natura. Il lancio del braccio della natura invitante ad assistere al suo scenario teatrale alla migliore rappresentazione della bellezza stato generoso. Nello stesso scenario, ho sentito ascoltare un silenzo crudele che cerca un dialogo con gli uomini per ricordare il rispetto della conservazione della natura nello stato puro. Ho sentito la voglia di gridare al mondo e rompere il ghiaccio di questa conversazione in sospeso.

Arangoiti - Fidel Eguaras


Ce ne sono tanti! Ma, al di sopra di tutti gli altri ce n uno ai piedi dell Arangoiti, dove mio padre faceva il capraio lungo i sentieri di un villaggio vicino in cui la sua fidanzata faceva la formaggiera. Sento leffetto tellurico di quello spazio perch il nostro babbo di solito diceva che fossimo come piante e, sempre che ci ritorno, ritrovo le stesse vicende mai perdute e che fanno gi parte della mia vita cos tanto come il mio stomaco o mia moglie, soprattutto ora che, per causa dellet, vivo attraverso la memoria: ci sono l tanti angoli forse anodini per gli altri ma intimamente cari a me ! Cammino lungo il Sasoviejo e mi sembra di stare pascolando i nostri buoi e di sentire il suono delle campane della chiesa che mi annunciavano lora di tornare a casa. Vado al Remolino in cui si congiungono i nostri due fiumi e, con feticistici ma innocenti occhi, rivedo, dietro un pezzo derba, per non essere veduto, qualche donna che si sviste perch maschi e femmine devono fare il bagno in luoghi diversi. Cammino lungo l Hospedale e sento la morbidezza della mano duna donna che mi dipinge il corpo in nero per andare alla parata dei Re Magi e smetto per sempre di essere un bambino. Vado fino al Posito dove c una vetusta trebbiatrice e mi rallegro di essere portato dal mio amico Chopera, insieme alla paglia, sul suo camioncino, il cui penetrante odore a benzina mi fa credere di essere un piccolo gran uomo. Vado infinepeccato che non posso essere ormai un bambino!

Pagina 4

IL M IO LUO GO DEL CUO RE

I miei - Jorge Laguria


Innanzitutto, mi piacerebbe dire che il mio cuore si trova dove si trovano i miei. Cio, un piccolo pezzo di me si trova dove stanno le persone che non ho visto da molto tempo, e che purtroppo mi mancano tutti i giorni. Nonostante la mia famiglia dal capoluogo, una parte del mio mangiano le ciliegie, si beve del Ogni anno visito la valle, posso odorare i fiori dei ciliegi passeggiata in cima alla panoramica mi fa sentire piacere, volta che chiudo gli occhi, ancora fiume, un palazzo circondato da gli scalatori mi stupiscono con le parete scoscesa della montagna. Magari potessi abitare l! Anche solo una piccola parte di me proceda dal sud della Navarra e cuore in una valle in cui si vino e si scala la montagna. soprattutto in primavera perch mentre facciamo una montagna, la cui vista serenit e libert. Adesso, ogni riesco a vederla: gli alberi lungo il vignetti nello sfondo, e a sinistra, loro abilit mentre scalano la se, a dire la verit, abiterebbe l

Infine, la parte che manca, la pi grande ed con i miei. Cio, con la mia ragazza, la mia famiglia, i miei amici, i colleghi di lavoro, il lavoro Addirittura la scuola di lingua!

I miei - Laura Rojas


Ho sempre immaginato che se dovessi scegliere un luogo speciale ed eccezionale dove mi piacerebbe abitare o andare, la scelta sarebbe un bel luogo, un posto esotico dai colori spargianti, dalle spiagge bianchissime e lunghissime, dove il tempo si fermasse e ci si potesse rilassare completamente. Infatti, avevo anche in mente quella immagine dei film, quella in cui la felicit si trova lontano dalla tua vita reale e con un uomo che di sicuro lascier tutto per te. Tuttavia, quando ti svegli e ti rendi conto di essere tornato alla realt, valuti altre cose. In primo luogo, una spiaggia deserta senza la gente amata non ti porter la felicit perch, nel mio caso, da sola non sono felice. In secondo luogo, molto difficile abituarsi a un luogo lontano da tutto quello che conosci e con cui sei diventata grande. Inoltre, che ne dite degli uomini irreali e noiosi che lasceranno tutto per te? Non so cosa piaccia alle altre donne, ma io voglio qualcuno con personalit. Alla fine, non so ancora quale sia il mio luogo del cuore, ma sicuramente si trova molto vicino alla mia famiglia, ai miei amici, e alla vita che finora conosco.

1 A VA NZA TO (E OIP -IHE O)

Pagina 5

Mi piacerebbe ... - Isabel Matossi


Per me non possibile scegliere un unico luogo. Mi piacerebbe molto vivere in un paese in riva al mare, che abbia un buon clima, piuttosto caldo, dove possa fare passeggiate in lunghissime spiagge, sentire la sabbia calda sui piedi e guardare il tramonto con un bicchiere di vino. Fare escursioni in bicicletta e mangiare buoni prodotti sono anche cose abbastanza gradevoli da fare. Tutto questo mi piace molto per la citt, soprattutto i mesi pi freddi, mi pare affascinante perch ho bisogno di andare al cinema, a teatro, a guardare mostre, insomma, essere aggiornata. Ho anche bisogno di vedere i miei amici, la mia famiglia, conoscere le cose nuove che sono successe,non perdere il contatto fisico; internet stupendo ma non basta. Insomma, mi piacerebbe vivere in un paesino da aprile a novembre e da novembre ad aprile in una citt per poter approfittare di tutto quello che mi piace....

Il nasconglio - Aintzane Baleztena


Ring! Ring!... suona la sveglia. Sono le sette e mezza della mattina. Mi devo alzare, fare la colazione, andare al lavoro. Dopo ho bisogno di fare la spesa (il frigorifero vuoto), studiare... e quando finalmente mi metto a lettoi rumori! Il rumore dei miei vicini, il rumore delle macchine... Ah! Il rumore della citt! Ma sono fortunata. Conosco un luogo, la cui tranquillit mi calma. inoltre vicino a qui, non c` bisogno di prendere laereo n il treno. Dopo aver guidato 40 minuti per una strada piena di montagne, verde praterie, maestosi alberi... potrai scoprire questa meraviglia della natura. un piccolo paese. Ci sono 3 case e quindi pochi abitanti. Addirittura, solo abitano l il fine settimana e lestate. La natura ha donato a questo luogo di una lussureggiante vegetazione e una bellezza impressionante. La pioggia e l umidit fanno che il paesaggio sia molto verde dalla primavera alla fine d e l l e s t a te . M a quando arriva lautunno il colore marrone vince questo primo. La m o n t a g n e circondano il paese, creando cos un circo della natura, dove gli artisti sono gli uccelli che lo sorvolano. Nel pi elevato punto del paese troverai il cimitero. C qui una singolare pettegolezza (curiosit): si ascolta il rumore del mare, sebbene sia molto molto lontano. Quando avevo 6 anni, i miei genitori mi avevano fatto questo scherzo: mi avevano detto che potevo ascoltare il rumore del mare e io, molto innocente, ci credevo. Non vero! il vento, ma sembra che sia il mare. Questo paese non forse il posto pi bello al mondo, ma dove trovo la tranquillit, la pace. Perci non ti dir come trovarlo.
1 A VA NZA TO (E OIP -IHE O) Pagina 6

Il giardino - Mery Bandres


Non un posto conosciuto e neanche rilevante. un luogo reale , lontano , veramente lontano. Potrebbe essere segreto. Quel giardino era il testimone delle mie gioie, delle mie pene. E soprattutto Nella mia memoria era molto grande, verde destate e bianco dinverno . Il dei miei giochi. Una piccola casa di tempo si fermava e perfino ancora. legno era sita sotto un gran albero pieno di foglie e frondi. La giornata trascorreva dentro il piccolo abitacolo vietato agli adulti. A volte con le mie amiche oltre alle mie sorelle. I pomeriggi freddi e nevicati dinverno guardavo dalla finestra il bel panorama statico di quel paesaggio. Due anni fa sono andata a guardarlo di nuovo. Era maggio. La primavera era certamente il periodo migliore per scoprire le piccole oasi verdi. Chi lavrebbe mai detto che il giardino di casa mia nasconde tutta una gran vita!

O Freixo - Trini Snchez


Io credo che il luogo del cuore di qualsiasi persona debba essere qualsiasi posto dove ci si senta benissimo, dove abbia vissuto momenti indimenticabili E se inoltre un bel posto, ancora meglio! Per me questo luogo si trova a O Freixo, in Galizia, per la precisione in provincia della Corua, nella costa tra Noia e Muros. La mia mamma ha una casa in cima alla montagna da dove si pu vedere il mare e la villa marinara (un panorama mozzafiato!). un posto dove ti puoi rilassare e passare delle ore senza sentire nessun rumore; questo silenzio sar soltando interotto dalle visite di parenti e amici, con cui passerai una bella serata mentre si gode della vista e del caldo del sole o, se fa freddo, del camino. Questo ultimo mi piace moltissimo: lodore, la sensazione

Cosa altro possiamo chiedere?

Pagina 7

IL M IO LUO GO DEL CUO RE

Selva dIrati - Leire Donzar


Per me, il luogo pi bello della Navarra. Un l uogo dove l e passeggiate non hanno fine. Un luogo dove si respira pace. Un luogo dove laria pulita. Alla fine, un luogo dove perdersi... Il posto di cui parlo la Selva dIrati, che si trova tra le valli di Salazar e Aezkoa, a nord della regione. Questa selva una delle selve di faggio e abete pi grandi di tutta lEuropa. In questo modo, la selva ha diverse gite per fare a piedi o perfino in bicicletta. Tuttavia, vi raccomando di fare la gita verso il ristagno dIrabia; giacch sono soltanto 10 kilometri di tragitto intorno al ristagno, dove la pace e il bel paesaggio ne sono protagoniste. A questo punto, direi che un posto magico per quelli che amano la natura, dove c una ricca fauna e flora. Inoltre, i percorsi hanno diversa lunghezza e difficolt, per cui tutti possono approfittare di questo bel luogo.

Vi invito a venire alla Selva dIrati, un posto dove approfittare della natura e dellaria pulita.

Uju - Lourdes Moriones


Uju un paesino della Navarra dove la natura stata abbracciata dalluomo dai tempi prerromanici. Sebbene siano stati incontrati resti archeologici del secolo VII, Uju, antica Uxue, entra nella storia con il primo re di Navarra igo Arista (816-851). Costruita come difesa contro gli arabi, su una colle di 815 m di altezza, unottima torre da dove si possono ammirare i Pirinei a Nord e tutta la Ribera della Navarra a sud fino al Moncayo. Se laria pulitissima, perfino le torri della basilica del Pilar di Saragossa. La panoramica ti fa sentire proprio unaquila libera. Le colline circondanti coltivate in terrazze, dove la vite, il mandorlo e lulivo coabitano con il pino e larbusto ci ricordano che siamo mediterranei. In cima al piccolo paese, come se fosse una grande corona c la imponente basilica Santa Maria i cui origini risalgono al secolo XI. Le strade girano intorno a questa cittadella perch il paesaggio a comandare.

Magari questo bel posticito mantenesse lo spirito medioevale fino alla fine dei tempi!

Pagina 8

IL M IO LUO GO DEL CUO RE

Arriba - M Jos Snchez


un piccolissimo villaggio che si trova nellangolo norovest della Navarra. Ha un microclima che lo rende soprattutto gradevole e, per me, unico nel mondo. La mia famiglia si rec a questo paesino quando avevo 4 anni.

Mio padre di solito diceva: Qui saremo felici.


Ed stato propriamente cos: in questo luogo ho vissuto gli anni pi felici della mia vita. La valle dove si trova il-mio-carino-paese circondata da maestose montagne che gli danno un aria bellissima ed accogliente. Non gli manca nemmeno un piccolo e selvatico fiume di acqua trasparente che mi riforniva di pesci e di granchi tante volte! Ogni giorno dovevo camminare circa 3 km di andata e ritorno per andare a lezione. Ma forse questa circostanza ha fatto di me una donna sportiva. Ricordo con tenerezza il congedo di tutti quel giorno in cui lasciavamo il paese e ci congedavamo della gente; avevo dodici anni. Per me quella data uno dei miei ricordi pi inspiegabili per la quantit di sentimenti che provai. Un pezzo del mio cuore restato per sempre l, ad ARRIBA, nella valle di Araitz.

Bajanavarra- Patrizia Larrayoz


difficile scegliere soltanto un unico luogo del cuore. Ma c un luogo a cui penso quando voglio calmarmi o volare con la mente. Penso a un luogo che si trova ai confini della Navarra con la Bajanavarra. un luogo da cui non dir il nome, abbastanza grande e aperto, una valle con una alteza di pi di 1000 metri nella parte pi bassa. Ci sono abbastanza resti megalitici, soprattutto crimlech e domlech, il che evidenzia che quest area stata abitata sin dallantichit. Oggi non ci sono persone che abitino l. Ci si trovano molte txabolak, piccole case per i pastori per essere al riparo nellestate e produrre il formaggio artigianale con il latte delle pecore. Attualmente le txabolak si usano di meno e soltanto alcune devono essere aperte per servire come rifugio di montagna. Se penso a questo luogo e chiudo gli occhi vedo il verde dellerba, degli alberi, il bianco delle pietre, delle nuvole, della neve e della nebbia, che abita qui molti giorni. Ascolto anche il passo degli animali, dei cavalli e delle pecore, delle campanelle che portano per avvertire dove si trovano, del rumore

dellacqua. E posso anche percepire lodore della natura libera non ancora troppo civilizzata.
Pagina 9 IL M IO LUO GO DEL CUO RE

Gran - M Jos Villar


Questo luogo nel mio cuore, non per la sua bellezza, senn per quello che rappresenta per me... Si trattava di un paese piccolo e tranquillo. A dire il vero, non aveva grandi monumenti, soltanto una chiesa buia e tenebrosa nel centro del paese, risalente al sedicesimo secolo, chiamata : Chiesa parrocchiale San Juan Bautista. Questa era anche utilizzata come ostello di pellegrini. Dietro la chiesa cera un giardino, punto di ritrovo dei camminanti, luogo di risate, posto di scherzi... soprattutto di quelli pi giovani... Era un giardino semplice, non troppo curato. Aveva una fontana umile, con una vasca rotonda, intorno alla quale cerano delle aiuole e qualque panchina, su cui, i giovani pellegrini restavano ore, finch non usciva il parroco da casa sua per chiedergli di stare zitti.

Zumrraga - Maite Gorospe


Il mio posto del cuore un piccolo paese della Gipuzkoa che si chiama Zumrraga. un paese industriale e anche se circondato da montagne, da prati e da boschi non veramente bello. Andavo l nelle ferie di Pasqua dieci giorni pi o meno e in estate un meMa, per me, il mio posto del mio cuore. La se. In aprile pioveva quanto poteva. Andavamo tutto il giorno sotto l'omragione molto semplice: era il paese dove brello. Giocavamo a carte, al gioco dell'oca e guardavamo la TV. La TV abitava mia nonna, la migliore nonna del mondo. era quasi proibita a casa mia. I miei genitori non ci lasciavano guardarla. Controllavano quello che vedevamo e quasi tutto aveva due "rombi". In estate andavamo al mare, alla spiaggia. Ne avevamo due: una a Zumaya e l'altra a San Sebastiano. Per andare a Zumaya prendevamo il treno Urola, un treno elettrico di legno. Si mise in funzionamento in 1926 e fece il suo ultimo viaggio in 1986. Io ero, per caso, con il mio fidanzato in questo ultimo viaggio. Ho pianto tantissimo. Mia bisnonna, che io non avevo conosciuto, lo prendeva per andare da Cestona ad Azpeitia al mercato e il macchinista, di tanto in tanto, se usciva tardi di casa, la aspettava. Questo lo racconta mia madre (sua nipote) orgogliosamente. Per andare a San Sebastiano avevamo il treno della RENFE e arrivavamo in meno tempo perch era abbastanza pi veloce. Mia nonna non aveva neanche costume da bagno, non nuotava, non le piaceva il sole ma passava con me tutto il giorno alla spiaggia. Io l'adoravo. Sar per questo che mi piacciono tanto il mare e la spiaggia?

Pagina 10

IL M IO LUO GO DEL CUO RE

Costa Rica - Manja Jahnke


Dopo un lungo volo arrivate al mio luogo del cuore: la Costa Rica. Ci sono spiagge bellissime con palme su cui si rilassano dei bradipi. Nei parchi naturali potete ammirare delle scimmie, dei caimani e noi ci abbiamo visto perfino due serpenti: una boa ed un serpente corallo. In altre parole: un paese dove potete scoprire delle cose che qui non ci sono. In una delle spiagge se ci andate nella stagione potete vedere con un po di fortuna delle tartarughe che escono dal mare per nascondere le loro uova nella sabbia. Per loro uno sforzo cos enorme che ci si soffre. Spettacolare!

Il cibo esotico e semplice: si mangia del riso con fagiolini rossi e per bere si pu ordinare uno shake a base di ananas, melone o papaya. Delizioso! La gente molto simpatica. Vogliono che i turisti si trovino a loro agio nel loro paese e ce la fanno...

San Sebastiano - Marina Balda


Perch mi ha visto crescere quasi tutti i fini di settimana, perch l ho conosciuto il mio primo amore, perch vicino al mio paese Gaztelu, perch si arriva in un'ora da Pamplona, per la sua bella baia, finora per me il mio luogo del cuore. Credo che Donosti (San Sebastiano) sia una citt meravigliosa situata nel nord della penisola iberica tra i monti Urgull e Igeldo. capoluogo della provincia di Guipuzcoa, nella Comunit dei Paesi Baschi. Credo che sia stata una delle destinazioni turistiche pi importanti durante molti anni. una citt molto completa, poich unisce mare e montagna offrendo al viaggiatore non solo interessanti monumenti, ma anche bellissimi paesaggi, sport e gastronomia di gran prestigio internazionale... La sua baia ha forma di conchiglia, e di fronte si trova la piccola isola di Santa Clara, conosciuta anche come La perla delloceano. Quando ero bambina, ricordo che mio padre nuotava a Santa Clara dalla Concha!!! Pensavo che fosse pazzo!!! Tuttavia adesso, vietato fare questo. Oltre ad essere una bella citt anche una citt vivace. Nel mese di luglio possiamo andare al Festival di Jazz, mentre che nel mese di agosto possiamo godere della Semana Grande. Il museo pi importante l`acquario che si trova lungo il Paseo Nuevo, un gioiello pieno di preziosi animali marini, come per esempio il mio animale preferito, lo squalo!!! Devo dire che sono fortunata perch ho potuto nuotare con loro!!!

Almeno una volta nella vita d'obbligo una visita!


Pagina 11 IL M IO LUO GO DEL CUO RE

Zahara de los Atunes - Mertxe Martnez


Vorrei segnalare uno dei luoghi che mi ha colpito di pi. Si tratta del villaggio Zahara de los Atunes che si trova in provincia di Cadice. Ci sono stata due estati ma stato abbastanza per farmi innamorare. La prima volta che ci sono stata, 20 anni fa, era un luogo di bellezza struggente, isolato ma non lontano dalla citt. Era un luogo paesaggistico unico che comprendeva il mare, la montagna e una riserva naturale di flora e fauna che meritano di essere preservate. Si era riusciti ad evitare la speculazione edilizia. La volta scorsa, cio quest estate, ho notato molti cambiamenti; mezzi, ruspe, gru, centri residenziali, alberghi Evitiamo di perdere quel poco che rimane!

Adesso minacciato dalla speculazione e dal turismo di massa ma continua a essere un luogo bellissimo.

La Trinidad - Miren Sarasola


Se io dovessi segnalare uno dei posti del mio cuore, sarebbe il monte Erga, anche conosciuto come La Trinidad. Anche se questa montagna non appartiene al paese di Irurtzun, si pu salire da l, e questo paese molto unito alla montagna. Ha 1080 metri e in cima ha un piccolo rifugio per le alpiniste e un eremo. Come tanti altri posti, tutti gli anni si fa un pellegrinaggio a maggio. Salire l una bella passeggiata che pu essere fatta in un ora e offre l opportunit di una panoramica dei paesi vicini e anche delle montagne che li circondano.

Io faccio questa passeggiata almeno una volta all anno e ancora non l ho mai visto. Dicono che lavori troppo mentre taglia legna per fare il carbone. Forse tu hai pi fortuna e lo vedi!

Si dice che nel rifugio di questa montagna viva il famoso carbonaio Olentzero.

Pagina 12

IL M IO LUO GO DEL CUO RE

San Francisco - Sara Ballestero


Da piccola sono stata colpita da una citt che vedevo di solito soltando sui film americani. Mi sembrava un luogo carino, bello e dove quasi sempre faceva bel tempo. Questa citt San Francisco, sulla costa occidentale degli Stati Uniti. Quattro anni fa, sono andata per la prima volta durante le vacanze di Pasqua e ho avuto limpressione che conoscessi gi la citt. San Francisco un luogo dove possiamo trovare gente molto varia. Il cibo molto diverso. Potete scegliere tra il cibo americano tradizionale, il fast food, il cibo messicano, oltre alla cucina asiatica, alla nostra cucina mediterranea e a tanti altri piatti. Questa diventata una citt cosmopolita ma, allo stesso tempo, rispettosa con tutte le altre culture che condividono uno spazio cos piccolo, altrimenti sarebbe un vero campo di battaglia. Dopo esserci ritornata altre quattro volte, ogni volta trovo qualcosa da vedere o da fare: spettacoli, paesaggi da scoprire, oppure semplicemente una passeggiata per la strada mi fa ritrovare una nuova faccia di questa bella citt.

Qualsiasi siano i tuoi gusti, le tue credenze, la tua cultura, il tuo background, il tuo abbigliamento, questa citt ti ricever con le braccia aperte.

Sebbene non parliate linglese non vi preoccupate perch qui troverete la popolazione pi grande di persone che parlano la lingua spagnola, e anche un quartiere chiamato piccola Italia. Tutto facile in questo luogo dell immensa America.

Siria - Vega Garca


Anzich parlare del mio luogo del cuore parler di quello di Hanna. Hanna la donna che mi ha offerto la sua casa quando sono andata in Siria. Mi ricordo del deserto: ogni giorno, lalba e limbrunire dipingevano un paesaggio diverso. Il rituale del t dei beduini intorno al fuoco. Palmira, ancora abitata dallo spirito della regina Zenobia Mi ricordo dei piccoli paesi dove ancora si parlava larameo Mi ricordo delle ruote ad acqua e la loro eterna canzone Damasco, una citt da secoli. Il Bazar: un casino! Il colore delle spezie; narratori di racconti che tutti conoscevano; zucco di limone e menta per combattere il caldo Il mio cuore piange per Siria dice Hanna, la donna il cui paese oggi un inferno. Non n la minaccia della speculazione, n il turismo di massa: Siria stata abbandonata dal mondo.
Pagina 13 IL M IO LUO GO DEL CUO RE

Cera un paese bagnato dal sole, dove la gente aveva forse gli occhi pi belli del mondo...

San Lorenzo - Sergio Barrenetxea


Se dovessi scegliere il mio luogo del cuore in Italia, sceglierei la Piazza dellImmacolata del quartiere di San Lorenzo di Roma.

Non il posto pi bello della citt eterna. Roma nasconde posti bellissimi, alcuni molto conosciuti come il Colosseo, il foro romano, Villa Borghese, le basiliche di San Paolo, San Pietro e tantissimi altri...

Eppure ho scelto la piazza dellImmacolata perch mi ricorda i momenti pi felici del mio soggiorno a Roma. Questa piazza piccola, ci sono alcuni bar vicino e c una chiesa dove non sono mai entrato.

A mio avviso qualsiasi studente che abbia frequentato il quartiere di San lorenzo sa quello che penso su questa piazza. Non bella, ma ha un ambiente speciale. La sera ci sono molti ragazzi giovani ed il posto ideale per prendere una birra con gli amici, vicino a casa e senza uscire dal tuo quartiere.

Pompei- Sonia Viu


Pompei si trova nella regione di Campania, a 10 Km dal Vesuvio, il Vulcano che ha sotterrato la citt con la sua eruzione nel 79 d.C. uno dei luoghi che mi ha colpito di pi. Sembra una citt ancora attiva quasi come se fosse congelata nel tempo. Quando si cammina nel foro, se ci si concentra un po, si possono quasi sentire le grida dei negozianti che offrono i loro prodotti, ed odorare le spezie. Posso immaginare la schiava mentre porta un anfora sulla testa, mentre va a cercare dell acqua a quasiasi fontana che c nelle strade; la casalinga mentre va a comprare il pane appena fatto o il giovane avvocato vestito con toga che corre verso la basilica perch arriva in ritardo. Oltre alle storiche rovine, ci troviamo un paesaggio spettacolare; accanto a Pompei c il Vesuvio con la sua flora particolare e, dalla sua vetta, si pu godere di un panorama meraviglioso.

L esperienza di visitare gli scavi indimenticabile!

Pagina 14

IL M IO LUO GO DEL CUO RE

Scozia - Elena Sola


Scegliere un posto del cuore o dell'anima non una cosa semplice da fare. Infatti c ho messo troppo tempo a scoprirlo, ma penso che il mio sia una strada bellisima che attraversa le "Highlands" in Scozia. La prima sensazione che la magnifica strada si apre come una ferita grigia e sinuosa in mezzo a una pianura gigante. Questo territorio unisce Edimburgo con la Terra Alta (highland) della Scozia. Nessun traffico. Nessun palazzo. Nessuna vita umana o animale. una strada fuori mano che sembra infinita. Montagne di pietra ed erba gialla, bruciata dal freddo intensissimo, emergono tra la nebbia e la pioggia pensanti e contrastanti come fantasme. Ad un certo punto, c un piccolo fiume buio con un ponte di pietra vicino a pochi alberi. Se fermi la macchina, non si sente appena rumore, solo l'acqua che trascorre verso la pianura e se ne va. Ho conosciuto questo posto magico 10 anni fa, pi o meno. Sono andata l con i miei amici e mi ha colpito veramente per la gradevole e strana sensazione di solitudine e pace.

Il tempo non passava, si fermava l e si attaccava come il muschio alle rocce. Per questo diventato il mio posto dell'anima.

Atene - Eva Borda


Sono una persona abbastanza vivace...mi piaccerebbe conoscere molti posti, perch ho sempre pensato che viaggiare un modo di conoscerci meglio. Secondo me, viaggiare un modo di imparare molte in uno spazio breve di tempo, perch ho sempre pensato che puoi scoprire cose veramente interessanti dappertutto per tutti. L estate scorsa sono andata con le mie amiche ad Atene. stato un viaggio molto interessante, perch mi piace tanto la storia antica. Probabilmente per questo motivo mi piace tantissimo lItalia e la sua storia. Siamo andate a vedere LAcropoli e mi sembra un posto veramente magico per la sua bellezza e per le sue belle prospettive,( magico vedere il tramonto dall Acropoli). Quando lo vedi per la prima volta si respirava un aria sacra che ti porta a un altra epoca. Infatti, mi meraviglia il fatto di aver avuto l opportunit di conoscere un posto cos importante per la storia e il pensiero attuale. Infatti si dice che sia stata la culla della cultura occidentale. Oltre alla sua bellezza L Acropoli stato un posto molto speciale per me perch l ho visitato con quattro amiche che sono veramente molto importanti per me. Per parecchi motivi non possiamo stare insieme quando vogliamo, e il fatto di aver goduto di questi giorni tutte insieme stata un esperienza molto soddisfacente.

Per tutto questo sempre ricorder questo viaggio con un bel sorriso in faccia.

Pagina 15

IL M IO LUO GO DEL CUO RE

Manizales - Laura Rodrguez


Manizales una citt che si trova sulla cordigliera delle Andi nel centro della Colombia ed una delle pi importanti del paese per la sua attivit economica. Invece per me una delle pi meravigliose per tanti altri motivi. conosciuta come La citt delle porte aperte per la amabilit della gente che fa sentire ai turisti come se fossero a casa loro. una citt cosmopolita ed industriale, ma abbastanza verde, giacch in mezzo alla zona di produzione di caff colombiana e circondata da montagne. Infatti vicina a un vulcano ed a uno dei parchi nazionali pi grandi della Colombia. sempre primavera, la temperatura molto confortevole, non pi di 25 gradi e non meno di 13, ma spesso ci sono delle tempeste tropicali. Lofferta culturale ampissima poich ci si celebrano tanti eventi musicali, artistici, cinematografici... Ma il pi importante il festival latinoamericano di teatro. anche conosciuta come la citt universitaria della Colombia perch ce ne sono pi di 10 e come conseguenza di questo la vita notturna molto attiva. Se devo sciegliere il mio posto favorito, senza dubbio un quartiere chiamato Chipre che si trova sulla zona pi alta della citt, dove si pu provare la cucina tipica colombiana e dove tutti dicono che si fabbrichino dei tramonti perch da l si possono osservare i tramonti pi belli che si siano mai visti.

Monasteri - Julio Carballo


Qualche volta ho trovato luoghi in cui posso veramente credere che un altro mondo possibile. Sono spazi dove sognare con una vita pi bella e pacifica un incontro con la realt: non c' bisogno di immaginare molto perch quasi tutto l. A volte li ho trovati perch li cercavo, altri, invece, sono incontri casuali e fortunati. Tra i primi, risultato dei viaggi programmati: paesaggi, citt e villaggi, rive di fiumi e anche alcune citt, come Lisbona, Toledo -nessuna citt italiana in questo momento- o Santiago de Compostela; fra i secondi, piccoli e inaspettati luoghi nelle strade o in piazze conosciute da tempo. Talora, sono gli stessi luoghi con persone diverse. Ma se alcuni mi provocano sensazioni intense, questi sono certi monasteri sperduti nella geografia. Sono luoghi ornati da tutte le grazie della natura, che vengono perfezionate dalla mano delluomo che segue quel comandamento di Dio che i monaci hanno come prima regola nella loro vita: ora et labora. Come non riconoscere una armonia nellordine naturale vicino allumano? Per arrivare a loro splendidi paesaggi lontani dai centri attraversiamo gole visto che i sempre accanto a Non mancano caccia: per gli il benessere contrasto con il piaceri della loro ubicazione nel arriviamo alla fine, archittettura niente loro pianificazione vengono ispirate astrologiche. Tutte figlie di Citeaux, il punto delle stelle dellaurora o del La pietra sembra celestiale, alla maniera dei salmi: "gli astri pubblicano la loro gloria e annunciano le opere della loro tante preoccupazioni, io sono felice in questi monumenti.
Pagina 16

passiamo attraverso perch sono luoghi urbani. A volte, tra montagne o fiumi, monasteri stanno buoni corsi d'acqua. colline ricche di boschi e eredi di San Benedetto, spirituale non in materiale. Anche i gastronomia hanno la paradiso. Quando ci accoglie una casuale, gli edifici, la e anche le sculture, da vecchie creenze le abbazie che sono per dirne una, seguono di Vergine sullorizzonte tramonto negli equinozi. uno specchio del mondo creazione". Perci, dopo

IL M IO LUO GO DEL CUO RE

Pallars Sobir - Merche Navarro


Sono arrivata per la prima volta in questa bella regione dei Pirenei catalani (provincia di Lleida) alcuni anni fa, dopo aver conosciuto la persona che poi sarebbe diventata il mio compagno di viaggio. La prima impressione stata molto positiva, in quanto ho avuto una vera sensazione di pace, di armonia e di equilibrio, non soltanto dal punto di vista dellanima e dello spirito, ma anche dal punto di vista del paesaggio. Anche se a volte il paesaggio montuoso si mostra aggressivo agli occhi del cittadino urbano, forma allo stesso tempo un vasto compendio di colori, forme e odori dallo sguardo dolce e calmo. costruire, appunto, gallerie o corridoi tra le case, quando il clima di una volta, molto pi duro di adesso, poteva lasciar isolato un paese per tanti giorni. Poi i fiumi, ce ne sono in ogni paese, e sono stretti, chiari, trasparenti, gelidi, circondati da natura selvaggia, che si riposano dinverno ma che lavorano dalla primavera allautunno, visto che nella regione si praticano anche sport estremi o davventura, come il rafting, canoa o kayak. Si fanno anche le gite, le escursioni tra sentieri, percorsi, cammini che ti portano in posti sperduti dove per fortuna luomo non ancora riuscito ad arrivare. E l ti trovi in mezzo a valli, a laghi, a burroni, a vette di montagne (in questa zona c la A me personalmente non attira la neve, ma una zona dove gli amanti dello sci possono godere di questo sport praticamente durante tutta la stagione. Poi ci sono i paesini di montagna, piccoli presepi che spuntano in mezzo alle falde dei monti. Paesi che, pur essendo anche pireneici, non assomigliano ai nostri della Navarra, anche se sono altrettanto caratteristici. Case costruite in pietra, legno e ardesia. Stradine, vicoli e vicoletti che in alcuni casi uniscono case dallalto, come una specie di corridoio appeso per la comunicazione tra gli abitanti del paese, in caso di nevicate forti. Questa era una usanza piuttosto antica, quella di vetta pi alta della Catalogna, la Pica dEstats), di una bellezza struggente, di un silenzio che si rompe soltanto per il rumore del vento o degli animali, insomma, una vera gioia della natura. Potrei citare, tra gli altri, posti come il Parco Naturale di Sant Maurici e Aigestortes, il bosco di Virs o lo stagno di Montcorts. E per finire c anche la storia e larte tra queste terre, soprattutto di stile romanico. Troviamo chiese, chiesette ed eremi dove sembra che il tempo si sia fermato; castelli, fortezze e fortificazioni che ci ricordano che da queste parti la guerra civile stata molto presente; paesi abbandonati o distrutti dove si pu ancora apprezzare la traccia delluomo.

Il Pallars Sobir , insomma, un arcobaleno di sensazioni, un posto dove trovare s stessi e soprattutto un angolo della Catalogna ancora non tanto sfruttato dal turismo di massa. Venite a conoscerlo?

Pagina 17

IL M IO LUO GO DEL CUO RE

Patagonia - Xabier Iriarte


Non mi sono mai sentito cos in nessun altro luogo. Libero di fermarmi oppure di camminare fino alla sera. Libero di sentire la natura e di urlare fino a mancarmi l'aria. Assolutamente da solo, e sentendo i miei con la solita domanda: dove sar adesso questo ragazzo? veramente strana la meteorologia del sud dell'America. Puoi avere le quattro stagioni in un solo giorno. Neve al mattino, sole a mezzogiorno, nuvole il pomeriggio e pioggia la sera. Sebbene tutto cambi velocemente, c' un fenomeno che non si ferma mai. Il vento l'unica constante, e fa s che puoi avere la neve da un lato mentre dall'altro c il sole che ti d una mano per combattere il freddo cane di queste latitudini. A questo punto, non sembrerebbe strano vedere un albero sui cui rami abita una stagione diversa: si trovano foglie verdi, gialle, marroni ... e cadute. Senza dubbio, la Patagonia d'Argentina uno dei luoghi dove puoi trovare la vera natura, e il vero io.

Vi piaciuto lo speciale? Di sicuro avrete trovato dei p ro p o s te vero? Grazie della collaborazione stato un piacere. Alla prossima! agli alunni del 1 Avanzato. di vi a g g i o suggerimenti e delle

interessanti e avvincenti,

CORSO 1 AVANZATO EOIP-IHEO 2012-13

Visitaci a italianoperpiacere.blogspot.com