Sei sulla pagina 1di 34

Il solaio a pannelli alveolari NEW-CEM caratterizzato dalla possibilit di essere impiegato in situazioni con luci e/o sovraccarichi elevati,

, assicurando una notevole riduzione dei tempi di esecuzione in cantiere ed eliminando la necessit delle opere di banchinaggio, poich completamente autoportante. Esso trova largo impiego nella realizzazione di orizzontamenti in strutture per ledilizia industriale, commerciale, sociale e residenziale. Notevoli sono i vantaggi connessi allutilizzo di solai a pannelli alveolari NEW-CEM : consente di coprire luci notevoli e sopportare carichi estremamente elevati; grazie alla notevole rigidezza, possibile ridurre gli spessori dellimpalcato; completamente autoportante e non necessita quindi di banchinaggi; si ha unestrema rapidit di posa in opera dellorizzontamento, ottenendo un impalcato immediatamente calpestabile; in molti casi sufficiente un getto di sigillatura dei giunti longitudinali, riducendo cos al minimo gli oneri relativi ai getti in opera; lintradosso del solaio risulta essere perfettamente liscio: tale superficie pu essere lasciata a vista od eventualmente finita con una sola mano di pittura; sono realizzabili orizzontamenti per i quali richiesta una resistenza al fuoco per qualsiasi tempo di esposizione; lelevata qualit del calcestruzzo garantisce una notevole durabilit del manufatto prefabbricato; fintanto che vengono seguite scrupolosamente le disposizioni di uso e montaggio, limpiego di solai a pannelli alveolari garantisce unelevata sicurezza durante le lavorazioni in cantiere.

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem


1

Pannello alveolare New-Cem

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

Ciclo di produzione

La produzione avviene su piste con fondo in acciaio lunghe 144m e larghe 120cm. Il ciclo di produzione ha una durata di circa 24h ed inizia con la pulizia della pista dai residui dei manufatti gi sbancati e la distribuzione di olio disarmante. Successivamente vengono messi in posizione i trefoli e le trecce, in base alle disposizioni della distinta di produzione, e vengono tesati.

Il manufatto viene prodotto con limpiego di macchine vibrofinitrici che a tre la alimentazioni, consentono

formatura prima della soletta dintradosso, poi delle nervature, e successivamente della soletta destradosso. Le attrezzature impiegate di altezze. Una volta posizionata sulla pista la vibrofinitrice, ha inizio la fase di getto; sul calcestruzzo ancora fresco, vengono realizzati i fori per il sollevamento, le fresature, gli scansi ed incavi di piccola dimensione, produzione. come da distinta di consentono una qualit di compattazione elevata su tutta la gamma

ott 05

www.essesolai.it

Ciclo di produzione

Alla fine del getto di una pista, questa viene coperta con teli impermeabili, e viene avviato il ciclo di maturazione accelerata, secondo il ciclo stabilito. La stagionatura dei manufatti avviene tramite bruciatori a gas, il cui calore viene veicolato da una serie di tubi radianti ad olio diatermico. Il tutto controllato da un sistema elettronico, che permette di monitorare costantemente la precisa corrispondenza tra il ciclo termico reale e quello di progetto.

Il giorno successivo, previa verifica della resistenza del calcestruzzo da parte delladdetto al rilascio dei trefoli, si passa al taglio dei singoli pannelli con sega a disco diamantato o tramite taglio ad aria.

Successivamente, i manufatti vengono scasserati, sistemati su cavalletti con apposito carroponte. Il gruppo di pannelli viene trasportato fuori dal capannone tramite carrelli su rotaie, vengono sistemati i tappi in polistirolo entro gli alveoli, come da distinta di produzione e, tramite carrello elevatore, la catasta viene trasportata nella zona di stoccaggio, dove la successiva sosta garantisce la completa maturazione del getto ed il definitivo controllo della qualit dei manufatti.

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem


3

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

Dati tecnici
La struttura costituita da un pannello forato in calcestruzzo vibrofinito, avente una resistenza caratteristica Rck superiore a 55N/mm2; le caratteristiche conglomerato lo stabilimento. Per sovraccarichi notevoli od in zona sismica, necessario prevedere una soletta superiore di calcestruzzo gettato in opera, a carico dellImpresa, di spessore non inferiore a 4cm. Salvo diverse indicazioni, tale getto integrativo deve essere eseguito con conglomerato avente resistenza caratteristica Rck30N/mm2, accuratamente vibrato, in modo che siano garantiti il completo riempimento dei giunti longitudinali e delle fresature, l'avvolgimento delle armature e l'aderenza al calcestruzzo prefabbricato; a tale scopo si consiglia l'uso di cementi che diano limitato ritiro del calcestruzzo e l'utilizzo di una granulometria appropriata, limitando il diametro massimo dell'inerte a 12mm. L'armatura supplementare a momento negativo deve essere posizionata al momento del getto, in corrispondenza alle fresature ed al nocciolo presente fra pannelli adiacenti. Inoltre, come richiesto al punto 7.0.a. del D.M. 09/01/1996, necessario prevedere agli appoggi unarmatura inferiore aggiuntiva in grado di assorbire uno sforzo di trazione pari al taglio. fisico-meccaniche vengono del controllate

statisticamente nel Laboratorio presente presso

SPEZZONE NELLA CAPPA SOPRA FRESATURA

SPEZZONE NELLA CAPPA TRA PANNELLI ACCOSTATI

SPEZZONE NELLA CAPPA SOPRA FRESATURA

SPEZZONE NELLA CAPPA SOPRA FRESATURA

SPEZZONE NELLA CAPPA TRA PANNELLI ACCOSTATI

SPEZZONE NELLA CAPPA TRA PANNELLI ACCOSTATI

SPEZZONE SUL FONDO DELLA FRESATURA SPEZZONE SUL FONDO TRA PANNELLI ACCOSTATI

SPEZZONE SUL FONDO DELLA FRESATURA SPEZZONE SUL FONDO TRA PANNELLI ACCOSTATI

SPEZZONE SUL FONDO DELLA FRESATURA

SPEZZONE SUL FONDO DELLA FRESATURA

SPEZZONE SUL FONDO TRA PANNELLI ACCOSTATI

ott 05

www.essesolai.it

Dati tecnici
Con i pannelli alveolari NEW-CEM possibile realizzare degli sbalzi, rispettando le prescrizioni tecniche riportate nei seguenti schemi: il primo risulta pi adatto nel caso di luci e sovraccarichi medi, mentre il secondo risulta pi adatto nel caso di luci e sovraccarichi notevoli, in quanto la compressione indotta dal momento negativo al lembo inferiore del pannello viene ripresa dal getto in opera e non dal calcestruzzo delle nervature del pannello, gi pre-sollecitate dalla precompressione.

Nel caso in cui, mediante la predisposizione di incatenamenti perimetrali del solaio, venga impedito lo scostamento laterale tra pannello e pannello, la ripartizione trasversale dei carichi concentrati garantita, per pannelli di modesta altezza, dal funzionamento a cerniera cilindrica del nocciolo; invece, per solai di altezza elevata, qualora lunione longitudinale tra pannelli sia sottoposta allazione verticale di un carico concentrato, linflessione verso lalto o verso il basso da essa indotta viene fortemente contrastata dalle reazioni orizzontali che si generano tra i bordi superiori ed inferiori dei due pannelli adiacenti. La norma europea prEN 1168:2003 e le Istruzioni CNR 10025/98 forniscono i seguenti grafici che permettono di valutare le percentuali di carico di competenza dei singoli pannelli alveolari (interasse 120cm), in presenza di carichi lineari (dovuti, ad esempio, alla presenza di muri) o concentrati, in posizione centrale o di bordo (un carico si considera centrale quando dista dal bordo libero almeno 3m; per casi intermedi, necessario interpolare i valori dei coefficienti dedotti dai grafici). Per carichi prossimi allappoggio (distanza del carico dal bordo pannello <L/20) la percentuale relativa alla lastra interessata escludendo dal carico 100%, di quindi lipotesi

distribuzione trasversale.

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem


5

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

Particolari costruttivi
Appoggio diretto su muro perimetrale

Connessione laterale con muro perimetrale

Collegamento con trave in spessore, gettata in opera

Collegamento con trave fuori spessore, gettata in opera

ott 05

www.essesolai.it

Particolari costruttivi

Appoggio diretto su trave metallica

Appoggio diretto su trave in cls prefabbricata -solaio con soletta gettata

-solaio rasato

Appoggio diretto su trave in cls semiprefabbricata

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem


7

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

Grafici prestazionali
Per un predimensionamento dei solai vengono allegate delle schede tecniche e dei grafici prestazionali, per ogni altezza di pannello, sia per la serie NORMALE che per la serie ANTINCENDIO (caratterizzata da armature di precompressione aventi ricoprimenti maggiori). Le schede riportano le caratteristiche geometriche e meccaniche dei pannelli; i grafici riportano il carico utile in funzione della luce e del tipo di armatura, nellipotesi di schema statico di semplice appoggio; la parte tratteggiata relativa a situazioni con rapporto luce/spessore >35, per solai rasati, e >30 per solai con soletta superiore. Il dimensionamento va completato con la verifica a taglio prevedendo un adeguato numero di fresature (fino a tre fresature per testata) e larmatura integrativa agli appoggi.

NEW-CEM 5 fori

NEW-CEM 9 fori

Le serie caratterizzate dal suffisso _out richiedono una resistenza caratteristica al taglio trefoli Rckj40N/mm2, invece della resistenza standard di Rckj35N/mm2. Eventuali ulteriori informazioni sulle caratteristiche tecniche del prodotto possono essere ottenute contattando lArea Tecnica presente presso lo stabilimento di Vivaro di Dueville o la rete commerciale.

ott 05

www.essesolai.it

Caratteristiche del pannello H = 16 cm 9 FORI (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H16 N f9 Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm
2

Ta
4 3x3

Tb
4 3x3

Tc
4 3x3

Td
6 3x3

85
6 3/8" - 4 3x3

85
8 3/8" - 2 3x3

85
10 3/8"

127
12 3/8"

trecce inferiori Area Ai ys J mm mm


2

397 122429 81 356602138


2

458 122798 81 357754915

520 123168 81 358900773

624 124046 82 361373109

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

mm mm
4

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps

N/mm

0,25

0,55

0,84

0,45

cpi

N/mm

-8,91

-10,25

-11,50

-13,35

20,00 soletta 8 cm peso proprio manufatto 2,40 kN/m 2 peso proprio solaio rasato 2,55 kN/m 2

18,00

R60

16,00 soletta 6 cm

14,00 Sovraccarico utile (kN/m2 )

12,00

10,00

Ta

Tb

Tc

Td

8,00

6,00

2,00
H16 N

0,00 3,5 4,0 4,5 5,0 5,5 6,0 6,5 7,0 Luce di calcolo (m)

info@essesolai.it

rasato

4,00

soletta 4 cm

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem


9

H16 - 9 fori Serie NORMALE

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H20 - 9 fori Serie NORMALE

Caratteristiche del pannello H = 20 cm 9 FORI (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H20 N f9 Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm2

Ta
4 3x3

Tb
4 3x3

Tc
4 3x3

Td
6 3x3

Te
6 3x3

85
6 3/8" - 4 3x3

85
8 3/8" - 2 3x3

85
10 3/8"

127
12 3/8"

127
14 3/8"

trecce inferiori Area Ai ys J mm2 mm2 mm mm4

397 140613 101 654986726

458 140982 101 657129682

520 141352 101 659261432

624 142230 101 663957879

728 142854 102 667511667

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm2

0,41

0,72

1,02

0,70

1,16

cpi

N/mm2

-8,00

-9,22

-10,44

-12,15

-13,80

20,00 soletta 8 cm rasato


H20 N

18,00

peso proprio manufatto 2,80 kN/m 2 peso proprio solaio rasato 3,01 kN/m 2

R60

16,00 soletta 6 cm

14,00 Sovraccarico utile (kN/m2 )

12,00

10,00

Ta

Tb

Tc

Td

Te

8,00

6,00

4,00

2,00

0,00 4,0 4,5 5,0 5,5 6,0 6,5 7,0 7,5 8,0 8,5 Luce di calcolo (m)

10

ott 05

www.essesolai.it

soletta 4 cm

Caratteristiche del pannello H = 25 cm 9 FORI (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H25 N f9 Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm 2

Ta
4 3x3

Tb
4 3x3

Tc
4 3x3

Td
6 3x3

Te
8 3x3

Tf
8 3x3

Tg_out
10 3x3

Th_out
10 3x3

85
6 3/8" - 4 3x3

85
8 3/8" - 2 3x3

85
10 3/8"

127
12 3/8"

170
14 3/8"

170
16 3/8"

212
18 3/8"

212
20 3/8"

trecce inferiori Area Ai ys J mm mm


2

397 161200 126 1184813407

458 161569 126 1188598778

520 161939 126 1192366869

624 162817 126 1200817753

728 163696 127 1209249439

832 164320 127 1215511784

936 165198 127 1223894929

1040 165822 128 1230080714

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

mm mm 4

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm 2

0.51

0.81

1.11

0.86

0.59

1.04

0.77

1.18

cpi

N/mm 2

-7.14

-8.25

-9.35

-10.99

-12.45

-13.91

-15.22

-16.52

20.00 soletta 8 cm peso proprio manufatto 3,21 kN/m 2 peso proprio solaio rasato 3,49 kN/m 2

18.00

R60

16.00 soletta 6 cm

14.00 Sovraccarico utile (kN/m )


2

12.00

10.00

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf

Tg_out

Th_out

8.00 rasato

6.00

4.00

2.00
H25 N 9 FORI

0.00 4.5

5.0

5.5

6.0

6.5

7.0

7.5

8.0

8.5

9.0

9.5

10.0

10.5

soletta 4 cm

11.0

Luce di calcolo (m)

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem


11

H25 - 9 fori Serie NORMALE

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H30 - 5 fori Serie NORMALE

Caratteristiche del pannello H = 30 cm (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H30 N Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm2

Ta
6 3x3

Tb
6 3x3

Tc
6 3x3

Td
6 3x3

Te
6 3x3

Tf
6 3x3

Tg
4 3x3 - 2 3/8"

Th
4 3x3 - 2 3/8"

Ti_out
4 3x3 - 2 3/8"

127
4 3/8" - 2 1/2"

127
2 3/8" - 4 1/2"

127
6 1/2"

127
2 3/8" - 6 1/2"

127
4 3/8" - 6 1/2"

127
2 3/8" - 8 1/2"

189
4 3/8" - 8 1/2"

189
2 3/8" - 10 1/2"

189
4 3/8" - 10 1/2"

trecce inferiori Area Ai ys J mm2 mm


2

394 187210 152 2063828099

476 187702 152 2070713295

558 188194 152 2077562491

662 188818 153 2086197933

766 189442 153 2094776487

848 189934 153 2101500604

952 190928 153 2115616822

1034 191420 154 2122289907

1138 192044 154 2130704149

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

mm mm4

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm2

-0,55

-0,25

0,04

0,41

0,77

1,03

0,42

0,68

0,99

cpi

N/mm2

-5,61

-6,84

-8,05

-9,57

-11,01

-12,01

-13,10

-14,03

-15,15

20,00 soletta 8 cm 12,5 rasato


H30 N

18,00

peso proprio manufatto 3,80 kN/m 2 peso proprio solaio rasato 4,22 kN/m 2

R60

16,00 soletta 6 cm

14,00 Sovraccarico utile (kN/m2 )

12,00

10,00

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf

Tg

Th

Ti_out

8,00

6,00

4,00

2,00

0,00 5,5 6,0 6,5 7,0 7,5 8,0 8,5 9,0 9,5 10,0 10,5 11,0 11,5 12,0 13,0 Luce di calcolo (m)

ott 05

www.essesolai.it

soletta 4 cm

12

Caratteristiche del pannello H = 35 cm (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H35 N Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm
2

Ta
6 3x3

Tb
6 3x3

Tc
6 3x3

Td
6 3x3

Te
6 3x3

Tf
4 3x3 - 2 3/8"

Tg
4 3x3 - 2 3/8"

Th
4 3x3 - 2 3/8"

Ti_out
2 3x3 - 4 3/8"

127
2 3/8" - 4 1/2"

127
6 1/2"

127
2 3/8" - 6 1/2"

127
4 3/8" - 6 1/2"

127
2 3/8" - 8 1/2"

189
4 3/8" - 8 1/2"

189
2 3/8" - 10 1/2"

189
4 3/8" - 10 1/2"

250
2 3/8" - 12 1/2"

trecce inferiori Area Ai ys J mm mm


2

476 216186 178 3219097395


2

558 216678 179 3228926945

662 217302 179 3241329667

766 217926 180 3253661362

848 218418 180 3263334749

952 219412 180 3283880382

1034 219904 180 3293490353

1138 220528 181 3305616929

1220 221389 181 3323554623

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

mm mm
4

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps

N/mm

-0,11

0,17

0,53

0,88

1,15

0,61

0,86

1,17

0,58

cpi

N/mm

-6,00

-7,07

-8,42

-9,75

-10,74

-11,72

-12,58

-13,63

-14,30

24,00 22,00 20,00 18,00 Sovraccarico utile (kN/m2 ) 16,00 14,00 12,00 10,00 8,00 6,00 4,00 2,00 0,00 6,0
H35 N

R60

6,5

7,0

7,5

8,0

8,5

9,0

9,5

10,0

10,5

11,0

11,5

12,0

12,5

13,0

13,5

14,0

14,5

rasato

soletta 5 cm

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf

Tg

Th

Ti_out

soletta 8 cm

soletta 10 cm

peso proprio manufatto 4,50kN/m 2 peso proprio solaio rasato 5,02kN/m 2

15,0

Luce di calcolo (m)

13

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H35 - 5 fori Serie NORMALE

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H40 - 5 fori Serie NORMALE

Caratteristiche del pannello H = 40 cm (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H40 N 5f Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm 2

Ta
6 3x3

Tb
6 3x3

Tc
6 3x3

Td
6 3x3

Te
6 3x3

Tf
6 3x3

Tg
4 3x3 - 2 3/8"

Th
4 3x3 - 2 3/8"

Ti
4 3x3 - 2 3/8"

Tl
2 3x3 - 4 3/8"

Tm_out
2 3x3 - 4 3/8"

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

189
-

189
-

189
2 3/8"

250
4 3/8"

250
2 1/2" - 2 3/8"

trecce intermedie Area mm 2

6 1/2"

6 6/10"

8 6/10"

104
8 6/10"

208
8 6/10"

290
8 6/10"

trecce inferiori 2 3/8" - 4 1/2" Area Ai ys J mm 2 mm


2

4 1/2" - 2 6/10" 2 1/2" - 4 6/10"

4 1/2" - 4 6/10" 2 1/2" - 6 6/10"

476 233686 204 4556708133

558 234178 204 4568995434

650 234730 205 4582719871

742 235282 205 4596379911

834 235834 205 4609976004

928 236398 206 4623802084

1020 237320 206 4648698649

1112 237872 206 4662151406

1112 238496 206 4671253052

1112 239489 206 4691829425

1112 239981 207 4698967293

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

mm mm 4

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm 2

-0.23

0.02

0.30

0.57

0.84

1.11

0.55

0.79

0.91

0.23

0.32

cpi

N/mm 2

-5.44

-6.42

-7.51

-8.59

-9.66

-10.70

-11.47

-12.36

-13.21

-13.90

-14.54

22.00 20.00 18.00 Sovraccarico utile (kN/m ) 16.00 14.00 12.00 10.00 8.00 6.00 4.00 2.00 0.00
H40 N 5f
2

R60

6.0

6.5

7.0

7.5

8.0

8.5

9.0

9.5

10.0 10.5 11.0 11.5 12.0 12.5 13.0 13.5 14.0 14.5 15.0 15.5 16.0 16.5 17.0 Luce di calcolo (m)

rasato

soletta 5 cm

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf Tg Th Ti Tl

Tm_out

soletta 8 cm

soletta 10 cm

24.00

peso proprio manufatto 5,00kN/m 2 peso proprio solaio rasato 5,61kN/m 2

ott 05

www.essesolai.it

14

Caratteristiche del pannello H = 45 cm (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H45 N 5f Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm
2

Ta
6 3x3

Tb
6 3x3

Tc
6 3x3

Td
6 3x3

Te
6 3x3

Tf
4 3x3 - 2 3/8"

Tg
4 3x3 - 2 3/8"

Th
4 3x3 - 2 3/8"

Ti
4 3x3 - 2 3/8"

Tl
2 3x3 - 4 3/8"

Tm_out
2 3x3 - 4 3/8"

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

189
-

189
-

189
2 3/8"

189
4 3/8"

250
2 1/2" - 2 3/8"

250
-

trecce intermedie Area mm


2

6 1/2"

6 6/10"

8 6/10"

104
8 6/10"

208
8 6/10"

290
8 6/10"

4 1/2" - 8 6/10"

trecce inferiori Area Ai ys J mm mm


2

4 1/2" - 2 6/10" 2 1/2" - 4 6/10"

4 1/2" - 4 6/10" 2 1/2" - 6 6/10"

558 251678 230 6209059431

650 252230 230 6227401153

742 252782 230 6245662769

834 253334 231 6263844804

928 253898 231 6282340444

1020 254820 231 6315348495

1112 255372 232 6333351406

1112 255996 232 6346510989

1112 256620 232 6359606574

1112 257481 232 6385034116

1484 257973 233 6420592830

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

mm mm
4

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm 2

0.12

0.39

0.66

0.93

1.20

0.69

0.94

1.08

1.21

0.58

1.14

cpi

N/mm

-6.07

-7.10

-8.13

-9.14

-10.17

-10.92

-11.77

-12.61

-13.41

-13.91

-14.83

30.00 28.00 26.00 24.00 22.00 peso proprio manufatto 5,35kN/m 2 peso proprio solaio rasato 6,05kN/m 2
soletta 15 cm

R60

Sovraccarico utile (kN/m 2 )

20.00 18.00 16.00 14.00 12.00 10.00 8.00


rasato soletta 5 cm soletta 8 cm

Ta

Tb

Tc

Td

Te Tf Tg Th Ti Tl

Tm_out

6.00 4.00 2.00 0.00


H45 N 5f

6.5

7.0

7.5

8.0

8.5

9.0

9.5 10.0 10.5 11.0 11.5 12.0 12.5 13.0 13.5 14.0 14.5 15.0 15.5 16.0 16.5 17.0 17.5 18.0 18.5 19.0

Luce di calcolo (m)

15

info@essesolai.it

soletta 10 cm

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H45 - 5 fori Serie NORMALE

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H50 - 5 fori Serie NORMALE

Caratteristiche del pannello H = 50 cm (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H50 N 5f Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm
2

Ta
6 3x3

Tb
6 3x3

Tc
6 3x3

Td
6 3x3

Te
4 3x3 - 2 3/8"

Tf
4 3x3 - 2 3/8"

Tg
4 3x3 - 2 3/8"

Th
4 3x3 - 2 3/8"

Ti
2 3x3 - 4 3/8"

Tl
2 3x3 - 4 3/8"

Tm_out
2 3x3 - 4 3/8"

Tn_out
2 3x3 - 6 3/8"

127
-

127
-

127
-

127
-

189
-

189
-

189
-

189
2 3/8"

250
4 3/8"

250
2 1/2" - 2 3/8"

250
-

354
-

trecce intermedie Area mm


2

6 1/2"

6 6/10"

8 6/10"

104
8 6/10"

208
8 6/10"

290
8 6/10"

4 1/2" - 8 6/10"

12 6/10"

trecce inferiori Area Ai ys J mm mm


2

4 1/2" - 2 6/10" 2 1/2" - 4 6/10"

4 1/2" - 4 6/10" 2 1/2" - 6 6/10"

558 269178 255 8163657311

650 269730 255 8187296391

742 270282 256 8210838915

834 270834 256 8234285472

928 271768 256 8277085740

1020 272320 257 8300409921

1112 272872 257 8323639735

1112 273496 257 8341618182

1112 274489 258 8378675249

1112 274981 258 8392779736

1484 275473 258 8435928822

1668 277201 259 8514216822

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

mm mm
4

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm 2

0.19

0.46

0.73

1.00

0.54

0.80

1.05

1.21

0.65

0.78

1.29

0.57

cpi

N/mm

-5.76

-6.74

-7.72

-8.69

-9.46

-10.41

-11.25

-12.06

-12.73

-13.34

-14.21

-15.42

30.00 28.00 26.00 24.00 22.00 20.00

peso proprio manufatto 5,70kN/m 2 peso proprio solaio rasato 6,50kN/m 2

R60

Sovraccarico utile (kN/m )

18.00 16.00 14.00 12.00 10.00 8.00

Ta

Tb

Tc

Td

Te Tf Tg Th Ti

Tl Tm_out

Tn_out

4.00 2.00 0.00 7.0

H50 N 5f
7.5 8.0 8.5 9.0 9.5 10.0 10.5 11.0 11.5 12.0 12.5 13.0 13.5 14.0 14.5 15.0 15.5 16.0 16.5 17.0 17.5 18.0 18.5 19.0 19.5 20.0 20.5 21.0

Luce di calcolo (m)

ott 05

www.essesolai.it

rasato

6.00

soletta 5 cm

soletta 8 cm

soletta 10 cm

soletta 15 cm

16

Caratteristiche del pannello H = 16 cm 9 FORI REI


H16 R f9 Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm
2

(valori riferiti all'interasse i = 120 cm)

Ta
4 3x3

Tb
4 3x3

Tc
4 3x3

Td
4 3x3

Te
4 3x3

85
6 3/8" - 4 3x3

85
8 3/8" - 2 3x3

85
10 3/8"

85
8 3/8" - 2 1/2"

85
6 3/8" - 4 1/2"

trecce inferiori Area Ai ys J mm


2

397 122429 81 352749262


2

458 122798 81 353317307

520 123168 81 353881944

602 123660 81 354628333

684 124152 81 355368806

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

mm2 mm mm
4

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps

N/mm

-1,40

-1,35

-1,29

-1,22

-1,14

cpi

N/mm

-7,32

-8,45

-9,57

-11,04

-12,35

17

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H16 - 9 fori Serie ANTINCENDIO

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H16 - 9 fori Serie ANTINCENDIO

20,00 soletta 8 cm rasato


H16 R90

18,00

peso proprio manufatto 2,40 kN/m 2 peso proprio solaio rasato 2,55 kN/m 2

R90

16,00 soletta 6 cm

14,00 Sovraccarico utile (kN/m2 )

12,00

10,00

Ta

Tb

Tc

Td

Te

8,00

6,00

4,00

2,00

0,00 3,5

4,0

4,5

5,0

5,5

6,0

6,5

soletta 4 cm 7,0 6,5 rasato soletta 4 cm soletta 6 cm soletta 8 cm 7,0

Luce di calcolo (m)

20,00 peso proprio manufatto 2,40 kN/m 2 peso proprio solaio rasato 2,55 kN/m 2

18,00

R120

16,00

14,00 Sovraccarico utile (kN/m2 )

12,00

10,00

Ta

Tb

Tc

Td

Te

8,00

6,00

4,00

2,00
H16 R120

0,00

3,5

4,0

4,5

5,0

5,5

6,0

Luce di calcolo (m)

ott 05

www.essesolai.it

18

Caratteristiche del pannello H = 20 cm 9 FORI REI (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)
H20 R f9 Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm2

Ta
4 3x3

Tb
4 3x3

Tc
4 3x3

Td
4 3x3

Te
4 3x3

Tf
4 3x3

Tg
8 3x3

85
6 3/8" - 4 3x3

85
8 3/8" - 2 3x3

85
10 3/8"

85
8 3/8" - 2 1/2"

85
6 3/8" - 4 1/2"

85
4 3/8" - 6 1/2"

170
2 3/8" - 8 1/2"

trecce inferiori Area Ai ys J mm2 mm2 mm mm4

397 140613 100 649491317

458 140982 101 650797799

520 141352 101 652097449

602 141844 101 653816993

684 142336 101 655524650

766 142828 101 657220542

848 143829 101 661153066

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm2

-0,70

-0,56

-0,43

-0,24

-0,06

0,11

-1,28

cpi

N/mm2

-6,91

-7,99

-9,06

-10,46

-11,77

-12,96

-13,90

19

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H20 - 9 fori Serie ANTINCENDIO

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H20 - 9 fori Serie ANTINCENDIO

20,00 soletta 8 cm rasato


H20 R90

18,00

peso proprio manufatto 2,80 kN/m 2 peso proprio solaio rasato 3,01 kN/m 2

R90

16,00 soletta 6 cm

14,00 Sovraccarico utile (kN/m2 )

12,00

10,00

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf

Tg

8,00

6,00

4,00

2,00

0,00 4,0

4,5

5,0

5,5

6,0

6,5

7,0

7,5

8,0

soletta 4 cm 8,5 8,5 rasato soletta 4 cm soletta 6 cm soletta 8 cm 9,0

Luce di calcolo (m)

20,00 peso proprio manufatto 2,80 kN/m 2 peso proprio solaio rasato 3,01 kN/m 2

18,00

R120

16,00

14,00 Sovraccarico utile (kN/m2 )

12,00

10,00

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf

Tg

8,00

6,00

4,00

2,00
H20 R120

0,00 4,0

4,5

5,0

5,5

6,0

6,5 Luce di calcolo (m)

7,0

7,5

8,0

ott 05

www.essesolai.it

20

Caratteristiche del pannello H = 25 cm 9 FORI REI (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)
H25 R f9 Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm
2

Ta
4 3x3

Tb
4 3x3

Tc
4 3x3

Td
4 3x3

Te
4 3x3

Tf
4 3x3

Tg
4 3x3

Th_out
6 3x3

85
6 3/8" - 4 3x3

85
8 3/8" - 2 3x3

85
10 3/8"

85
8 3/8" - 2 1/2"

85
6 3/8" - 4 1/2"

85
4 3/8" - 6 1/2"

85
2 3/8" - 8 1/2"

127
10 1/2"

trecce inferiori Area Ai ys J mm mm


2

397 161200 125 1177289909

458 161569 126 1179927199

520 161939 126 1182552451

602 162431 126 1186028567

684 162923 126 1189483689

766 163415 127 1192918005

848 163907 127 1196331705

930 164653 127 1201878481

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

mm mm 4

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm 2

-0.26

-0.07

0.12

0.36

0.60

0.82

1.04

0.54

cpi

N/mm 2

-6.39

-7.40

-8.40

-9.71

-10.99

-12.11

-13.19

-14.14

21

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H25 - 9 fori Serie ANTINCENDIO

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H25 - 9 fori Serie ANTINCENDIO

20.00 soletta 8 cm 10.5 rasato


H25 R90 9 FORI

18.00

peso proprio manufatto 3,21 kN/m 2 peso proprio solaio rasato 3,49 kN/m 2

R90

16.00 soletta 6 cm

14.00 Sovraccarico utile (kN/m )


2

12.00

10.00

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf

Tg

Th_out

8.00

6.00

4.00

2.00

0.00 4.5

5.0

5.5

6.0

6.5

7.0

7.5

8.0

8.5

9.0

9.5

10.0

soletta 4 cm 11.0 10.0 10.5 rasato soletta 4 cm soletta 6 cm soletta 8 cm 11.0

Luce di calcolo (m)

20.00 peso proprio manufatto 3,21 kN/m 2 peso proprio solaio rasato 3,49 kN/m 2

18.00

R120

16.00

14.00 Sovraccarico utile (kN/m )


2

12.00

10.00

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf

Tg

Th_out

8.00

6.00

4.00

2.00
H25 R120 9 FORI

0.00 4.5

5.0

5.5

6.0

6.5

7.0

7.5

8.0

8.5

9.0

9.5

Luce di calcolo (m)

ott 05

www.essesolai.it

22

Caratteristiche del pannello H = 30 cm REI (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H30 R Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm2

Ta
6 3x3

Tb
6 3x3

Tc
6 3x3

Td
6 3x3

Te
6 3x3

Tf
6 3x3

Tg
6 3x3

Th
6 3x3

Ti
6 3x3

Tl_out
6 3x3

127
4 3/8" - 2 1/2"

127
2 3/8" - 4 1/2"

127
6 1/2"

127
4 1/2" - 2 6/10"

127
2 1/2" - 4 6/10"

127
6 6/10"

127
4 1/2" - 4 6/10"

127
2 1/2" - 6 6/10"

127
8 6/10"

127
4 1/2" - 6 6/10"

trecce inferiori Area Ai ys J mm2 mm2 mm mm4

394 187210 151 2053560857

476 187702 152 2058341729

558 188194 152 2063097603

650 188746 152 2068403949

742 189298 152 2073679347

834 189850 153 2078924068

928 190414 153 2084251398

1020 190966 153 2089434910

1112 191518 154 2094588542

1206 192082 154 2099823616

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm2

-1,18

-1,01

-0,84

-0,65

-0,46

-0,28

-0,09

0,09

0,26

0,43

cpi

N/mm2

-5,00

-6,11

-7,21

-8,43

-9,64

-10,84

-11,91

-12,91

-13,88

-14,82

20,00 soletta 8 cm peso proprio manufatto 3,80 kN/m 2 peso proprio solaio rasato 4,22 kN/m 2

18,00

R120

16,00 soletta 6 cm

14,00 Sovraccarico utile (kN/m2 )

12,00

10,00

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf

Tg

Th

Ti

Tl_out

8,00 rasato

6,00

4,00

2,00
H30 R120

0,00

5,5

6,0

6,5

7,0

7,5

8,0

8,5

9,0

9,5

10,0

10,5

11,0

11,5

12,0

12,5

soletta 4 cm

13,0

Luce di calcolo (m)

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem


23

H30 - 5 fori Serie ANTINCENDIO

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H35 - 5 fori Serie ANTINCENDIO

Caratteristiche del pannello H = 35 cm REI (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H35 R 5f Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm
2

Ta
6 3x3

Tb
6 3x3

Tc
6 3x3

Td
6 3x3

Te
6 3x3

Tf
6 3x3

Tg
6 3x3

Th
6 3x3

Ti
6 3x3

Tl_out
6 3x3

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

127
2 3/8"

127
4 3/8"

trecce intermedie Area mm


2

6 1/2"

6 6/10"

8 6/10"

104
8 6/10"

208
8 6/10"

trecce inferiori 2 3/8" - 4 1/2" Area Ai ys J mm mm


2

4 1/2" - 2 6/10" 2 1/2" - 4 6/10"

4 1/2" - 4 6/10" 2 1/2" - 6 6/10"

476 216186 178 3204058943

558 216678 179 3211337866

650 217230 179 3219465214

742 217782 179 3227551362

834 218334 179 3235596622

928 218898 180 3243774871

1020 219450 180 3251738410

1112 220002 180 3259661987

1112 220626 181 3264121643

1112 221250 181 3268556143

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

mm mm
4

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm 2

-0.69

-0.50

-0.28

-0.07

0.13

0.34

0.54

0.73

0.74

0.75

cpi

N/mm

-5.45

-6.44

-7.54

-8.63

-9.71

-10.80

-11.73

-12.62

-13.45

-14.26

22.00 20.00 18.00 Sovraccarico utile (kN/m ) 16.00 14.00 12.00 10.00 8.00 6.00 4.00 2.00 0.00 6.0
H35 R120 5f
2

R120

6.5

7.0

7.5

8.0

8.5

9.0

9.5

10.0

10.5

11.0

11.5

12.0

12.5

13.0

13.5

14.0

14.5

rasato

soletta 5 cm

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf

Tg Th

Ti

Tl_out

soletta 8 cm

soletta 10 cm

24.00

peso proprio manufatto 4,50kN/m 2 peso proprio solaio rasato 5,02kN/m 2

15.0

Luce di calcolo (m)

24

ott 05

www.essesolai.it

Caratteristiche del pannello H = 40 cm REI (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H40 R 5f Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm2

Ta
6 3x3

Tb
6 3x3

Tc
6 3x3

Td
6 3x3

Te
6 3x3

Tf
6 3x3

Tg
6 3x3

Th
6 3x3

Ti
6 3x3

Tl
6 3x3

Tm_out
6 3x3

Tn_out
4 3x3 - 2 3/8"

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

127
2 3/8"

127
4 3/8"

127
2 1/2" - 2 3/8"

189
-

trecce intermedie Area mm2

6 1/2"

6 6/10"

8 6/10"

104
8 6/10"

208
8 6/10"

290
8 6/10"

4 1/2" - 8 6/10"

trecce inferiori 2 3/8" - 4 1/2" Area Ai ys J mm2 mm2 mm mm4

4 1/2" - 2 6/10" 2 1/2" - 4 6/10"

4 1/2" - 4 6/10" 2 1/2" - 6 6/10"

476 233686 204 4546270812

558 234178 204 4556785793

650 234730 204 4568530618

742 235282 205 4580220334

834 235834 205 4591855327

928 236398 205 4603687133

1020 236950 206 4615212659

1112 237502 206 4626684610

1112 238126 206 4634078086

1112 238750 207 4641432916

1112 239242 207 4647204865

1484 240104 207 4684139238

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm 2

-0.50

-0.30

-0.08

0.15

0.37

0.59

0.80

1.00

1.06

1.12

1.16

0.98

cpi

N/mm 2

-5.17

-6.12

-7.16

-8.20

-9.23

-10.26

-11.19

-12.05

-12.88

-13.67

-14.28

-15.14

22.00 20.00 18.00 Sovraccarico utile (kN/m ) 16.00 14.00 12.00 10.00 8.00 6.00 4.00 2.00 0.00
H40 R120 5f
2

R120

Tm_out

6.0

6.5

7.0

7.5

8.0

8.5

9.0

9.5

10.0 10.5 11.0 11.5 12.0 12.5 13.0 13.5 14.0 14.5 15.0 15.5 16.0 16.5 17.0 Luce di calcolo (m)

rasato

soletta 5 cm

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf Tg Th Ti

Tl

Tn_out

soletta 8 cm

soletta 10 cm

24.00

peso proprio manufatto 5,00kN/m 2 peso proprio solaio rasato 5,61kN/m 2

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem


25

H40 - 5 fori Serie ANTINCENDIO

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

H45 - 5 fori Serie ANTINCENDIO

Caratteristiche del pannello H = 45 cm REI (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H45 R 5f Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm
2

Ta
6 3x3

Tb
6 3x3

Tc
6 3x3

Td
6 3x3

Te
6 3x3

Tf
6 3x3

Tg
6 3x3

Th
4 3x3 - 2 3/8"

Ti
4 3x3 - 2 3/8"

Tl
4 3x3 - 2 3/8"

Tm_out
4 3x3 - 2 3/8"

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

189
2 3/8"

189
4 3/8"

189
2 1/2" - 2 3/8"

189
-

trecce intermedie Area mm


2

6 1/2"

6 6/10"

8 6/10"

104
8 6/10"

208
8 6/10"

290
8 6/10"

4 1/2" - 8 6/10"

trecce inferiori Area Ai ys J mm mm


2

4 1/2" - 2 6/10" 2 1/2" - 4 6/10"

4 1/2" - 4 6/10" 2 1/2" - 6 6/10"

558 251678 229 6194872126

650 252230 230 6210910890

742 252782 230 6226879606

834 253334 230 6242778733

928 253898 231 6258952090

1020 254450 231 6274711906

1112 255002 232 6290403493

1112 255996 232 6316529461

1112 256620 232 6327604512

1112 257112 232 6336298861

1484 257604 233 6368380602

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

mm mm
4

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm 2

-0.15

0.08

0.31

0.54

0.77

0.99

1.20

0.54

0.64

0.72

1.25

cpi

N/mm

-5.82

-6.81

-7.80

-8.78

-9.77

-10.71

-11.54

-12.21

-13.00

-13.61

-14.52

30.00 28.00 26.00 24.00 22.00 peso proprio manufatto 5,35kN/m 2 peso proprio solaio rasato 6,05kN/m 2
soletta 15 cm rasato soletta 5 cm soletta 8 cm soletta 10 cm

R120

Sovraccarico utile (kN/m 2 )

20.00 18.00 16.00 14.00 12.00 10.00 8.00 6.00 4.00 2.00 0.00
H45 R120 5f

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf Tg Th Ti Tl

Tm_out

6.5

7.0

7.5

8.0

8.5

9.0

9.5 10.0 10.5 11.0 11.5 12.0 12.5 13.0 13.5 14.0 14.5 15.0 15.5 16.0 16.5 17.0 17.5 18.0 18.5 19.0

Luce di calcolo (m)

26

ott 05

www.essesolai.it

Caratteristiche del pannello H = 50 cm REI (valori riferiti all'interasse i = 120 cm)


H50 R 5f Armatura di precompressione Tipo
trecce superiori Area mm
2

Ta
6 3x3

Tb
6 3x3

Tc
6 3x3

Td
6 3x3

Te
6 3x3

Tf
6 3x3

Tg
4 3x3 - 2 3/8"

Th
4 3x3 - 2 3/8"

Ti
4 3x3 - 2 3/8"

Tl
4 3x3 - 2 3/8"

Tm
2 3x3 - 4 3/8"

Tn_out
6 3/8"

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

127
-

189
-

189
2 3/8"

189
4 3/8"

189
2 1/2" - 2 3/8"

250
-

312
-

trecce intermedie Area mm


2

6 1/2"

6 6/10"

8 6/10"

104
8 6/10"

208
8 6/10"

290
8 6/10"

4 1/2" - 8 6/10"

12 6/10"

trecce inferiori Area Ai ys J mm mm


2

4 1/2" - 2 6/10" 2 1/2" - 4 6/10"

4 1/2" - 4 6/10" 2 1/2" - 6 6/10"

558 269178 255 8147488292

650 269730 255 8168500059

742 270282 255 8189426000

834 270834 256 8210266641

928 271398 256 8231472778

1020 271950 257 8252142550

1112 272872 257 8291761370

1112 273496 257 8307348100

1112 274120 257 8322863867

1112 274612 258 8335047736

1484 275473 258 8393665750

1668 276947 258 8453509343

Area ideale Dist. baricentro lembo sup. Momento d'inerzia


lembo lembo inferiore superiore

mm mm
4

Tensioni di precompressione a cadute esaurite

cps N/mm 2

-0.04

0.20

0.44

0.67

0.91

1.14

0.62

0.75

0.88

0.97

0.76

0.46

cpi

N/mm

-5.54

-6.50

-7.44

-8.38

-9.33

-10.25

-10.92

-11.72

-12.50

-13.10

-13.84

-15.10

30.00 28.00 26.00 24.00 22.00 20.00

peso proprio manufatto 5,70kN/m 2 peso proprio solaio rasato 6,50kN/m 2

R120

Sovraccarico utile (kN/m )

18.00 16.00 14.00 12.00 10.00 8.00 6.00 4.00 2.00 0.00 7.0

Ta

Tb

Tc

Td

Te

Tf Tg Th Ti Tl

Tm

Tn_out

H50 R120 5f
7.5 8.0 8.5 9.0 9.5 10.0 10.5 11.0 11.5 12.0 12.5 13.0 13.5 14.0 14.5 15.0 15.5 16.0 16.5 17.0 17.5 18.0 18.5 19.0 19.5 20.0 20.5 21.0

Luce di calcolo (m)

rasato

soletta 5 cm

soletta 8 cm

soletta 10 cm

soletta 15 cm

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem


27

H50 - 5 fori Serie ANTINCENDIO

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

Voce di capitolato
- PANNELLI ALVEOLARI NEW-CEM - Altezza pannello cm - Spessore soletta cm, armata con rete maglia - Resistenza caratteristica getto integrativo Rck N/mm2 - Resistenza al fuoco R/REI - Luci solaio da m - Sovraccarichi (oltre peso proprio solaio): - permanenti kN/m2 - accidentali kN/m2 Solaio a pannelli alveolari autoportanti in calcestruzzo armato precompresso vibrofinito, con trefoli aderenti pre-tesi, tipo NEW-CEM, alleggeriti da alveoli longitudinali, con finitura allintradosso liscia da cassero in acciaio, prodotti in Serie Controllata, come previsto dal D.M. 03.12.1987, con calcestruzzo di classe Rck 55N/mm2. I pannelli risultano armati con acciaio da precompressione inferiore e superiore (avente fptk 1860 N/mm2), delle dimensioni e quantit previste dai calcoli statici, eseguiti con vincoli di semplice appoggio od in continuit, nellipotesi di collaborazione trasversale dei pannelli, garantita dal giunto a nocciolo realizzato in opera con getto integrativo. La larghezza standard dei manufatti risulta pari a 120cm ed in base a particolari richieste progettuali, possono essere realizzate sottomisure, intagli o fori. Il comportamento solidale con le travi principali e/o con le campate adiacenti viene garantito realizzando eventuali fresature alle testate dei pannelli, ed inserendo in esse e nel nocciolo presente tra pannelli adiacenti, prima del getto di completamento, opportune armature in acciaio ad aderenza migliorata tipo FeB44k, atte a resistere ad azioni taglianti ed a momento negativo. Il solaio viene completato con un getto integrativo in calcestruzzo accuratamente vibrato, in modo che siano garantiti il completo riempimento dei giunti longitudinali e delle fresature, lavvolgimento delle armature aggiuntive e laderenza al calcestruzzo prefabbricato; tale getto integrativo viene utilizzato anche per la realizzazione delleventuale soletta collaborante, di spessore 4cm, adeguatamente armata con rete elettrosaldata. Si consiglia lutilizzo di calcestruzzo confezionato con rapporto acqua/cemento 0.60, eventualmente additivato con fluidificanti, con uso di granulometria appropriata, limitando il diametro massimo dellinerte a 12mm. Nel caso di posa dei pannelli sulle strutture di bordo, gli appoggi devono risultare complanari ed allo stesso livello, con leventuale interposizione di uno strato di malta o di neoprene, in modo da evitare comportamenti trasversali anomali. Nel caso di solaio appeso alle strutture di bordo, devono essere previste adeguate fresature di testata, con opportune armature.

28

ott 05

www.essesolai.it

Disegno al cliente
Di seguito si allega un esempio di disegno esecutivo fornito al cliente in cui vengono evidenziati i singoli pannelli e larmatura aggiuntiva da posizionare in opera; ad esso seguono le Istruzioni per il corretto impiego del pannello alveolare NEW-CEM, anchesse fornite al cliente.

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem


29

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

ISTRUZIONI PER IL CORRETTO IMPIEGO DEL PANNELLO ALVEOLARE NEW-CEM


PREMESSA

FI 04 PR 7.09 Edizione 03

Le presenti istruzioni vengono redatte alle scopo di fornire le indicazioni utili ad un corretto montaggio ed installazione dei pannelli alveolari NEW-CEM con particolare riferimento alle precauzioni necessarie ai fini della sicurezza e della prevenzione infortuni. Le presenti istruzioni accompagnano i manufatti da noi forniti; sara' cura della ditta installatrice recepirne i contenuti e della Direzione Lavori verificarne il rispetto, in relazione alle specifiche competenze. Oltre a quanto descritto per le operazioni di movimentazione, montaggio, installazione dei pannelli alveolari NEW-CEM, deve essere fatto riferimento alle normative in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro e cantieri temporanei (con particolare riferimento a DPR 547/55, DPR 164/56, D.Lgs.494/96, circolare Ministero del Lavoro e Previdenza Sociale n.13 del 20/01/82 ).

ALTEZZA SOLAIO i=120 16 20 25 30 35 40 45 50

Peso proprio daN / mq 240 280 350 380 440 500 540 570

litri 7.3 10.1 15.8 20.3 24.8 29.3 33.8 38.3

Litri / mq 6.1 8.4 13.2 16.9 20.7 24.4 28.2 31.9

TOLLERANZE DI PRODUZIONE E MONTAGGIO Lunghezza manufatto: Larghezza manufatto: Modulo intero: sottomodulo: Spessore manufatto: H = 16 cm: H = 20 cm: altezze maggiori: Tolleranza nelle misure e nelle posizioni degli intagli Baricentro armature di precompressione in un pannello largo 120 cm Displanarit sempre accettabile allintradosso tra pannelli normali da 120 adiacenti rapporto L/H < 30 rapporto L/H da 30 a 50 +/- 25 mm

+/- 5 mm +/- 25 mm +/- 5 mm +/- 10 mm +/- 15 mm +/- 50 mm

+/- 7 mm

1 - MOVIMENTAZIONE

G = 15 mm G < 0,2% G < 0,3%

Tutte le operazioni devono essere effettuate da personale esperto, formato ed autorizzato, con la scrupolosa osservanza delle norme di sicurezza e facendo uso di mezzi appropriati, sotto la sorveglianza di personale preposto e/o responsabile; detto personale deve essere portato a conoscenza delle presenti istruzioni. Durante le operazioni di movimentazione (sollevamento, trasporto e montaggio) deve essere garantita l'integrit dei manufatti, evitando urti, strappi o altre manovre che possono causare danneggiamento.

30

ott 05

www.essesolai.it

ISTRUZIONI PER IL CORRETTO IMPIEGO DEL PANNELLO ALVEOLARE NEW-CEM


2 - SOLLEVAMENTO

FI 04 PR 7.09 Edizione 03

Il sollevamento dei pannelli deve avvenire con catene, cavi o dispositivi a bilancia, provvisti di ganci dotati di chiusura dell'imbocco in grado di sopportare le sollecitazioni indotte dal peso dei manufatti, nel rispetto delle norme di sicurezza dei carichi sospesi e degli apparecchi di sollevamento. Le operazioni di scarico, stoccaggio e montaggio non devono essere effettuate in presenza di vento con velocit superiore a 60 Km/h. Durante lo scarico, sollevamento e movimentazione, gli operatori si devono posizionare a distanza di sicurezza dal raggio d'azione del manufatto in movimento. I ganci di sollevamento devono essere posti come da disegno. Quando si utilizzano le pinze, queste vanno posizionate allinterno delle lavorazioni speciali (fresature, tagli inclinati). In casi particolari, prescrizioni specifiche vengono riportate direttamente sullelaborato grafico.

Le funi di sicurezza devono essere sganciate solo quando la lastra si trova alla distanza di 10cm sopra lappoggio

Le funi di sicurezza devono essere sganciate solo quando la lastra si trova alla distanza di 10cm sopra lappoggio

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem


31

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

ISTRUZIONI PER IL CORRETTO IMPIEGO DEL PANNELLO ALVEOLARE NEW-CEM


3 - TRASPORTO

FI 04 PR 7.09 Edizione 03

Durante il trasporto, i pannelli devono essere disposti in cataste sostenute da idonei murali in legno, posizionati come da disegno sottostante, e rigorosamente assicurate al mezzo con cavi idonei, secondo le norme che regolano la sicurezza nei trasporti facenti capo al codice stradale in vigore.

4 - STOCCAGGIO Lo stoccaggio dei pannelli deve essere eseguito su una superficie del terreno livellata ed orizzontale (tolleranza 5cm/5m) avendo l'accortezza di controllare che il terreno sia ben compattato. I pannelli alveolari devono essere stoccati con murali in verticale uno sopra l'altro, in numero e in posizione, cos come si presentano sull'automezzo (vedi disegno). Nel caso in cui i pannelli presentino sulle testate lavorazioni speciali, fresature, tagli inclinati, bene posizionare i murali all'interno di dette lavorazioni speciali, (comunque non oltre 2 mt). E' consigliato mettere due murali ravvicinati sotto al primo pannello.
Sovrapposizione max. con luce fino a 600 cm H16 = n.pezzi 7/8 H20 = n.pezzi 6/7 H25 = n.pezzi 5/6 H30 = n.pezzi 4/5 H35 = n.pezzi 3/4 H40 = n.pezzi 3/4 H45 = n.pezzi 2/3 H50 = n.pezzi 2/3 Sovrapposizione max. con luce > 600 cm H16 = n.pezzi 7 H20 = n.pezzi 6 H25 = n.pezzi 5 H30 = n.pezzi 4 H35 = n.pezzi 3 H40 = n.pezzi 3 H45 = n.pezzi 2

Gli elementi devono essere sistemati uno sullaltro con lunghezze decrescenti

H50 = n.pezzi 2

5 - MONTAGGIO Durante il montaggio necessario per prima cosa controllare le superfici di appoggio, che devono essere perfettamente complanari e pulite (vedi punto c delle PRESCRIZIONI). In seguito vengono disposti i pannelli e, dopo la posa in opera delle armature delle parti strutturali, di ripartizione e degli appoggi, l'impalcato deve essere convenientemente pulito e bagnato. 6 - GETTO E DISARMO Il getto del cls del solaio, eseguito in un'unica soluzione evitando qualsiasi accumulo localizzato ed a temperatura ambiente > 0 C, deve essere vibrato e costipato, mantenuto umido per almeno 3 giorni ed avere una resistenza Rck 300 daN/cmq, salvo diverse indicazioni. Il disarmo deve avvenire per gradi evitando azioni dinamiche e non prima che la resistenza del conglomerato abbia raggiunto il valore prescritto. 7 - USO E MANUTENZIONE L'uso e la manutenzione del solaio devono essere appropriati e conformi alla destinazione di progetto, proteggendo con mezzi idonei (pavimento, intonaco, ecc...) la struttura delle escursioni termiche, dagli agenti atmosferici e da quelli potenzialmente aggressivi, senza superare i carichi ed i sovraccarichi di progetto.

32

ott 05

www.essesolai.it

ISTRUZIONI PER IL CORRETTO IMPIEGO DEL PANNELLO ALVEOLARE NEW-CEM


PRESCRIZIONI
A)

FI 04 PR 7.09 Edizione 03

Sigillare i giunti longitudinali tra le lastre e le eventuali fresature con CALCESTRUZZO dosato a q.li 3,50 di cemento tipo 325 con Rck > 300 daN/cmq; granulometria inerti diametro max 12 mm. B) SPEZZONI e FERRI DI COLLEGAMENTO (a carico del Cliente) in acciaio ad aderenza migliorata tipo FeB44K. Le quote e la forma delle armature lente integrative riportate in disegno devono essere verificate in cantiere dopo la posa del solaio, fermo restando le loro sezioni minime totali prescritte. In corrispondenza dei pilastri predisporre MENSOLE D' APPOGGIO per le lastre risegate. Per i pannelli NEW-CEM a filo trave e/o filo muro prevedere banchinaggio provvisorio, fino a maturazione avvenuta dei getti in opera. Accertarsi che il cls di getto entri negli alveoli fino a riempire sicuramente gli stessi per una profondit pari allo spessore delle lastre. C) APPOGGI: 1- Prima della posa del solaio indispensabile controllare che gli appoggi siano lisci e perfettamente complanari con l'intradosso del pannello. In assenza delle precedenti condizioni si prescrive in corrispondenza dell'appoggio (a carico del Cliente) un allettamento in malta o del neoprene. Nel caso di travi in opera con banchinaggio provvisorio per l'appoggio delle lastre, prevedere rinforzi e controventi per ogni campata di trave banchinata, al fine di evitare il collasso progressivo del banchinaggio (nel caso di cedimento locale e/o dell'appoggio della lastra con conseguente caduta). Poich le lastre in c.a.p. presentano una monta, il Progettista ed il Committente devono tenerne conto per determinare la quota effettiva del pavimento finito e lo spessore finito all'appoggio dell'eventuale soletta collaborante. 2- I gradini di displanarit superiori alle tolleranze indicate possono essere corretti a cura del Committente, prima della sigillatura in opera, mediante apposite ganasce o puntoni - vedi schema. Esempio di tirante ed esempio di puntone in tondo di acciaio 16 per ridurre i gradini di displanarit

- I manufatti ESSE SOLAI in c.a.p. presentano intradosso liscio da cassero in acciaio con filo arrotondato ed
estradosso grezzo da vibrofinitrice con ondulazioni di 0,03 H max, rispetto al valore medio H della sezione, con un minimo di 6 mm in corrispondenza delle nervature e degli alveoli.

- I fianchi sono grezzi da vibrofinitrice. - I pezzi speciali ed intagli presentano superfici scabre ed irregolari dovute al taglio ad aria, cos come le testate
delle lastre quando non prescritto il taglio a disco.

- Le piccole sbrecciature agli spigoli o le porosit del calcestruzzo dovute alla scasseratura ed alla
movimentazione dei manufatti rientrano nella qualit standard di produzione.

- Tolleranze di posa agli appoggi dei pannelli NEW-CEM : 2,5 cm - Qualora si riscontri in cantiere una profondit media di appoggio delle lastre inferiori a :
- cm 4 per luci inferiori a 5 mt - cm 5 per luci comprese tra 5 e 8 mt - cm 6 per luci comprese tra 8 e 12 mt - cm 8 per luci superiori a 12 mt occorre banchinare le lastre alle testate fino a maturazione avvenuta dei getti integrativi.

- Nel caso di esposizione alle acque meteoriche della superficie superiore delle lastre, si consiglia di forare la
superficie inferiore dei manufatti in corrispondenza agli alveoli, al fine di far fuoriuscire eventuali acque filtrate all'interno.

ANTINFORTUNISTICA - Durante le fasi di posa e getto di completamento del solaio tassativamente proibita la presenza di persone al di sotto di tutto il solaio.

info@essesolai.it

ott 05

Solaio a pannelli alveolari New-Cem


33

Solaio a pannelli alveolari New-Cem

Contatti

Gli indirizzi dellAzienda


Sede legale e unit produttiva: Strada delle Fornaci, 13 36031 Vivaro di Dueville (VI) tel. 0444-986440 fax 0444-986558 e-mail: info@essesolai.it Ufficio Progettazione c/o Tecnica Costruzioni S.r.l. Via Silvestrini, 28 37135 Verona tecnica@tecnicacostruzioni.it Tel. 045 585805 Fax 045 8203910

www.essesolai.it