Sei sulla pagina 1di 129

antipasti

e e p p u z p
Volume 0 della collana Le ricette di casa mia

carne

Le ricette di casa mia

imirp ittaip cocktail

e c sverdure

Le ricette di casa mia

Indice e legenda

cocktail

p. 3

pesce

p. 65

antipasti

p. 9

uova

p. 79

zuppe
primi piatti

p. 21

verdure

p. 91

p. 37

piatti unici

p. 99

carne

p. 53

dolci

p.111

Difficolta facile

media

difficile

p.

cocktail

p.

Champagne Fizz
DRINK: Alcolico . Long Drink INGREDIENTI: 60 ml di succo di arancia 15 ml di Gin Cherry Brandy (a piacere) Champagne q.b. per colmare il bicchiere Preparare direttamente in una flute raffreddata in precedenza, versando il succo d'arancia, il Gin e il Cherry Brandy. Mescolare dolcemente e colmare con lo Champagne. Decorare con una strisciolina di scorza d'arancia.

Champagne Cooler
DRINK: Alcolico . Long Drink INGREDIENTI: 2 parti di Champagne 1 bicchierino Maraschino 1 cucchiaio di Van Der Hum 1 cucchiaio di Sciroppo di zucchero Versare lo Champagne, il Maraschino, Il Van Der Hum e lo sciroppo di zucchero nello shaker. Agitare con delicatezza. Servire in una flute ghiacciata. Decorare con una strisciolina di scorza di mandarino immersa nel bicchiere.

Campari Orange
DRINK: Alcolico . Pre Dinner INGREDIENTI: 2 parti di Bitter Campari 1 parte di Succo di arancia Versare il Campari e il succo di arancia direttamente in un bicchiere juice colmo di ghiaccio. Decorare con una fetta d'arancia.

p.

Afrodite
DRINK: Alcolico . Pre Dinner INGREDIENTI: Vodka (5 parti) Cointreau (3 parti) Succo di arancia (2 parti) Granatina (qualche goccia) Ciliegia Versare la Vodka, il Cointreau, il succo di arancia e alcune gocce di granatina nel Boston. Shakerare e servire in un bicchiere Hurricane. Decorare con una ciliegia.

Banana Kahlua
DRINK: Alcolico . Long Drink INGREDIENTI: Kahlua (30 g) Crema di latte (20 g) Latte (20 g) Gelato alla crema (50 g) Banana (mezzo frutto) Tagliare la mezza banana a pezzetti e metterla nel blender insieme al Kahlua, alla crema di latte, al latte fresco e al gelato alla crema. Aggiungere del ghiaccio e miscelare per circa 30-40 secondi energicamente. Versare in un tumbler medio. Decorare con delle cannucce e qualche fettina di banana.

Coconut Dream
DRINK: Analcolico . After Dinner INGREDIENTI: Crema di cacao chiara (3 parti) Crema di banana (2 parti) Crema di latte (4 parti) Crema di cocco (1 parte) Mettere nello shaker la crema di cacao, la crema di banana, la crema di latte e la crema di cocco. Aggiungere ghiaccio cristallino e shakerare energicamente. Filtrare in una doppia coppetta cocktail.

p.

Xmas Cocktail
DRINK: Alcolico | Long Drink INGREDIENTI: liquore al Mandarino (1/3) Vermouth bianco (1/3) Brandy (1/3) China (q.b.) Zucchero (q.b.) Uva Mandarino Ciliegie al maraschino Disporre in un piatto dello zucchero e dopo aver inumidito il bordo del bicchiere tulipano, capovolgetelo in modo che lo zucchero si attacchi al bordo. Mettere i bicchieri nel freezer per circa quindici minuti. Versare il liquore al mandarino, il Brandy e il Vermouth bianco nel mixing glass e mescolare. Prendere i bicchieri dal freezer e deporre del ghiaccio tritato con l'aggiunta di qualche goccia di China. A questo punto versare il mix di liquori. Decorare con gli spiedini di frutta (uva, ciliegie e spicchi di mandarino)

Apricot Daiquiri
DRINK: Alcolico | Long Drink INGREDIENTI: Rum bianco (2 parti) Succo di limone (2 parti) Liquore di albicocca (1 parte) Albicocche (3 frutti) Versare nel frullatore del ghiaccio precedentemente tritato, il Rum (bianco), il succo di limone, il liquore all'albicocca (o Apricot Brandy) e le tre albicocche private del nocciolo. Frullare per un minuto circa in modo che si crei un composto ben amalgamato. Versare in una coppetta da cocktail precedentemente raffreddata e decorare con una fettina di limone.

Martini Dry
DRINK: Alcolico | Pre Dinner INGREDIENTI: Gin (80%) Vermouth (20%) Scorza di limone unOliva p.

Preparare nel mixing glass versando il gin ed il Vermouth Martini Dry. Servire in una coppetta da cocktail. Decorare con scorza di limone e/o un'oliva.

Sangria analcolica
DRINK: Analcolico INGREDIENTI: Uva nera (quanto basta per ottenere 5 litri di succo), Zucchero semolato (2 cucchiai) Arance (4 frutti) Limone (1 frutto) Pesca (1 frutto) Fragole (1 cestino) Mele (2 frutti) Cannella (1 pezzo) Chiodo di garofano (1 pezzo) Lavare alcuni grappoli di uva nera, aprire gli acini e togliere i vinaccioli. Centrifugare fino ad ottenere circa 5 litri di succo (in commercio si trovano delle confezioni gi pronte di succo d'uva, pi pratiche, ma naturalmente meno buone rispetto alla frutta fresca appena premuta). Aggiungere 2 cucchiai di zucchero semolato e il succo di 2 arance. Lavare, nettare e tagliare a pezzetti le mele (senza buccia), la pesca (possibilmente gialla) e le fragole. Affettare le restanti 2 arance e il limone. Mescolare il tutto delicatamente. Aggiungere la cannella e il chiodo di garofano. Lasciare qualche ora in frigo prima di servire. La ricetta per 8-10 persone.

Mojito
DRINK: Alcolico | Long Drink INGREDIENTI: Acqua gassata (o soda) a piacere Angostura (1 spruzzo) Ghiaccio tritato o a cubetti (q.b) Lime (il succo di 1) Menta fresca (7-8 foglie) Rum chiaro cubano (50 ml) Zucchero di canna (2-3 cucchiaini) In un bicchiere da long drink (tumbler alto) ponete le foglie di menta e lo zucchero di canna; servendovi di un pestello schiacciatele contro il lato del bicchiere cos da sprigionare l'aroma della menta. Aggiungete il succo di lime (circa 1/5 della bibita) e pestate ancora per qualche secondo, poi riempite il bicchiere di ghiaccio (a cubetti o tritato), aggiungete il rum, l'angostura e in ultimo uno spruzzo di soda; mescolate in modo circolare e servite decorando con un rametto di menta. p.

Qualche appunto

p.

antipasti

p.

Insalata di riso
INGREDIENTI: 200 g di riso 100 g di piselli 60 g di capperi 8 olive 4 uova sode 4 filetti di acciughe 100 g tonno Lessare il riso in acqua salata e scolarlo piuttosto al dente. Lasciarlo raffreddare. In una marmitta mettere i piselli, i capperi ben lavati, i cetriolini a pezzetti, le uova sode a fettine. Sminuzzare il tonno e le acciughe. Mescolare il tutto con il riso. Condire con maionese, o solo olio.

Torta salata di formaggio e zucchine


INGREDIENTI: 1 Kg di zucchine 2 uova sale e pepe 5 o 6 sottilette fila e fondi 1 pasta sfoglia Cucinare le zucchine a rondelle con aglio e olio. A parte sbattere le uova e le sottilette a pezzetti, quando le zucchine sono fredde unirle alle uova. Foderare una teglia con la pasta sfoglia e riempirla con il composto. Infornare per circa 1 ora a 180 gradi.

Carpaccio di bresaola e asiago


INGREDIENTI: 200 g di di bresaola 50 g di di asiago Sedano bianco Gherigli di noci Foglie d'insalata Maggiorana Limone Olio d'oliva Pepe in grani Ridurre in scaglie il formaggio e disporlo al centro del piatto di portata. Tutt'attorno disporre delle foglie di insalata lavata. Avvolgere le fette di bresaola a forma di bocciolo e metterle attorno al formaggio. Fare con il sedano dei bastoncini e disporlo a raggera. Mettere qualche gheriglio di noce e qualche foglia di maggiorana e macinare sopra del pepe. Servire con una ciotola di condimento: 3 cucchiai di olio con il succo filtrato del limone.

p.

10

Cocktail di gamberetti
INGREDIENTI: 600 g di gamberetti lessati Maionese 1/2 bicchiere brandy Tomato ketchup 1 goccia di tabasco 2 cucchiai di worchester Sale e pepe Preparare la maionese, unire 1/2 bicchiere di brandy e un po' di tomato ketchup, una goccia di tabasco e 2 cucchiaini di worchester, sale e pepe. Unire i gamberetti lessati e sgusciati. Preparare delle coppette, sul fondo mettere qualche foglia di lattuga e quindi versare il composto.

Focaccia farcita alle acciughe


INGREDIENTI: 500 g di farina bianca 25 g di lievito di birra 15 g di sale olio di oliva 120 g di mozzarella 8 acciuche 6 olive verdi Basilico e rosmarino Olio di oliva Sale Sciogliere in g 300 di acqua tiepida il lievito e il sale. Versare il liquido nella farina raccolta a fontana. Unire anche 3 cucchiaiate di olio. Impastare sino a ottenere una pasta elastica. Inciderla con un taglio a croce e porla a lievitare in un posto tiepido per 1 ora. Ungere d'olio uno stampo per pizza e rivestirlo con met della pasta. Cospargerla con la mozzarella tagliata a dadini, filetti di acciuga e una manciata di foglie di basilico, coprire con il secondo disco di pasta premendo per chiudere i bordi. Cospargere con olive verdi e rosmarino. Irrorare con un filo d'olio. Lasciare lievitare acnora 30 minuti, poi infornare.

Insalata belga
INGREDIENTI: 1 insalata belga 2 cucchiaiate di maionese 1 fetta di ananas sciroppata Tagliare a rondelle l'insalata belga, aggiungere la fetta di ananas a dadolini, Mescolare con la maionese. p.

11

Torta salata con cipolle pomodori e olive


INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta sfoglia 4 cipolle 10 olive nere snocciolate 150 g di gruviera Prezzemolo Basilico 2 uova Olio extra vergine d'oliva Sale e pepe Affettare le cipolle, farle rosolare con l'olio aggiungendo se necessario dell'acqua, per almeno 10 minuti. Srotolare la sfoglia e metterla nella tortiera, bucherellare il fondo con una forchetta e farla cuocere per 10 minuti in forno gi caldo. Togliere la tortiera e distribuire sul fondo il gruviera tagliato a dadini, aggiungere le cipolle e i pomodori sbucciati e tagliati a dadini. Distribuire sul composto le uova battute con un po' di sale, pepe, prezzemolo e basilico tritati, decorare con le olive snocciolate. Continuare la cottura in forno per altri 20 minuti.

Baguette farcita
INGREDIENTI: Una baguette Burro Prezzemolo Aglio Tagliare la baguette a fette senza arrivare sino in fondo. Tra una fetta e l'altra farcire con burro, prezzemolo e aglio frullati. Arrotolare con carta stagnola e servire la baguette calda con l'aperitivo.

p.

12

Sformato di piselli
INGREDIENTI: 200 g di piselli scottati 100 g di ricotta 100 g di certosino 200 g di prosciutto 1 pizzico di sale e pepe Frullare i piselli scottati, unire la ricotta, il certosino, un pizzico di sale e pepe. Prendere degli stampini e foderarli di carta trasparente. Con un cucchiaio riempire gli stampini con il composto di piselli e metterli in frigo almeno per un'ora prima di servire. Con il prosciutto crudo fare un fiore e metterlo sopra lo sformato.

Crema allegra
INGREDIENTI: 600 g di patate 200 g di pomodori 100 g di mais 100 g di zucchine 100 g di carote Cipolla Sedano Olio d'oliva 1 dado Sale Preparare un trito con mezza cipolla, mezza carota e un pezzetto di costa di sedano. Lasciarlo appassire nella pentola a pressione con due cucchiai di olio d'oliva. Sbucciare, lavare e tagliare a pezzi le patate e metterle nella pentola a pressione, lasciando insaporire nel trito. Unire i pomodori sbucciati e privi di semi (o due cucchiaiate di passato di pomodoro). Coprire di acqua calda, aggiungere il dado e cuocere per 5 minuti da quando la pentola fischia. Frullare il tutto per 1 o 2 minuti. Scottare in acqua salata bollente la zucchina e il resto della carota, tagliata a dadini. Servire la crema guarnita con i dadini di verdure, i chicchi di mais e un filo d'olio d'oliva. p.

13

Tortino di carciofi
INGREDIENTI: 1 confezione di pasta sfoglia pronta 1 confezione di cuori di carciofi surgelati 100 g di prosciutto cotto 2 uova Pepe 1 pizzico di sale Grana padano Bollire in acqua salata la confezione di carciofi surgelati per circa 6 minuti stendere la sfoglia in una pirofila rotonda imburrata. In una terrina rompere le uova, aggiungere un pizzico di sale, grana grattugiato e dei pezzetti a scaglie, unire il prosciutto cotto a listarelle. Se l'impasto duro aggiungere del latte. Stendere sulla pasta i carciofi a raggera, sopra mettere l'impasto. Infornare a 180 gradi per 30 minuti.

Cipolline in agrodolce
INGREDIENTI: 1 kg cipolline bianche 1 lt Aceto bianco 1 hg zucchero 2 foglie alloro Sale 1/2bicchiere di olio d'oliva Mettere freddo nella pentola 1 lt di aceto, le cipolline, lo zucchero, 2 foglie di alloro, sale, mezzo bicchiere di olio di oliva e far bollire per 5 minuti. Quando freddo il composto versare nei vasetti di vetro.

p.

14

Girandole o rollini ai tre sapori


INGREDIENTI: 1 falda di peperone arrostita e spellata pari a 250 gr 160 g di tonno sott'olio 150 g di gorgonzola 120 g di burro 1 costa di sedano 50 g di maionese Basilico Prezzemolo Origano fresco Limone 1 pane in cassetta Aceto Sale Prima farcitura: fondere il burro senza farlo soffriggere insieme con una manciata di origano e il peperone tagliato a pezzetti, salare e passare l'insieme al tritatutto con qualche goccia di limone. Mettere in frigo sino a quando si rassoda. Lavorarlo con una frusta, per farlo diventare cremoso. Seconda farcitura: Tritare finemente il sedano e un mazzetto di prezzemolo, unire al gorgonzola e lavorarlo con una frusta sino a quanto diventer cremoso. Terza farcitura: prendere il tonno sgocciolato con due cucchiaiate di maionese, 6 o 7 foglie di basilico e un pizzico di sale. Frullare il tutto per ottenere un impasto cremoso. Togliere la crosta al pane in cassetta, affettarlo nel senso della lunghezza, ricavandone sei fette lunghe. Sistemarle a due a due accavallandole leggermente sul lato pi lungo, in modo da ottenere tre larghi rettangoli. Spruzzarli con pochissima acqua acidulata da una cucchiaiata di aceto, quindi coprirli con poca pellicola e spianarli con il mattarello. Togliere la pellicola e spalmare ognuno con una farcia. Arrotolarli chiudendoli strettamente in altra pellicola e in un foglio di alluminio. Quindi passarli in frigo per 3 ore. Al momento di servire, togliere i rotoli dalla carta e affettarli in tranci spessi (girandole). Sistemarli su un piatto di portata alternando sapori e colori. p.

15

Salse per tartine e pate

Salsa al tonno
INGREDIENTI: 200 g di tonno 200 g di burro o margarina 1/2 limone Sgocciolare bene il tonno, metterlo nel frullatore con la margarina a pezzetti e il succo di mezzo limone. Frullare il tutto.

Pate di fegato
INGREDIENTI: 1/2 kg di fegato (fegatini di pollo) 100 g di pancetta 100 g di fesa o pollo 100 g di prosciutto Foglie di alloro, rosmarino Marsala 1 cucchiaino di parmigiano 1 uovo intero a piacere 2 cucchiai di mascarpone Gelatina pronta In una padella sciogliere il burro, buttare la pancetta, il prosciutto a pezzi, o fesa, o qualche fettina di petto di pollo, il rosmarino, le foglie di alloro e il fegato a fettine. Rosolare il tutto. A met cottura aggiungere mezzo bicchiere di marsala. A cottura ultimata togliere il fegato, la pancetta e il prosciutto e la fesa. Nel sugo rimasto sbriciolare 50 g di mollica, quindi passare nel tritatutto, aggiungere 1 cucchiaio di parmigiano, 1 uovo intero ed 1 tuorlo, un pizzico di noce moscata. Volendo ottenere un impasto pi delicato aggiungere 2 cucchiate di mascarpone. Preparare la gelatina pronta e versarla sopra il composto.

p.

16

Pate di prosciutto
INGREDIENTI per 4 persone: 300 g di prosciutto cotto 200 g di philadelfia 4 cucchiai di marsala Sale e pepe Frullare il prosciutto cotto con il philadelfia finch diventi una crema, aggiungere sale e pepe ed il marsala. Mettere in una scodella per dare la forma desiderata.

Pate di pollo e tonno


INGREDIENTI: 450 g di petto di pollo 200 g di burro o margarina 160 g di tonno sott'olio 1 cipollotto Capperi Basilico Pasta d'acciuga Vino bianco secco Olio d'oliva Sale e pepe Lessare il petto di pollo. Soffriggere con un po' d'olio il cipollotto tritato, quindi unire un po' di riso bianco, il tonno e mezza cucchiaiata di capperi, il petto di pollo a pezzetti. Cuocere. Raffreddare e passare il tutto al tritatutto. Unire il burro o la margarina e con una frusta montare il composto. Correggere di sale e pepe. Avvolgere il composto nella carta da forno dando la forma di un salame e metterlo in frigo per tre ore. Al momento di servire, tagliarlo a fette e disporlo su un letto di rucola. Frullare dei capperi con olio e basilico e con questa salsina condire le fettine.

Pate di olive
INGREDIENTI: Olive Aglio Olio d'oliva Pepe nero Mettere le olive snocciolate nel frullatore con uno spicchio di aglio stemperando poi con del buon olio di oliva. Si aromatizza con una macinata di pepe nero. p.

17

Tapenade
INGREDIENTI: Olive Capperi Tonno Acciughe Aglio Olio Erbe aromatiche Frullare le olive con capperi, tonno, acciughe, aglio, olio ed erbe aromatiche.

Maionese
INGREDIENTI: 1 cucchiaino di aceto il succo filtrato di 1/2 limone 250 ml d'olio di semi 1 pizzico di pepe bianco macinato (facoltativo) Sale q.b. 2 tuorli d'uovo Per prima cosa, per preparare la maionese, bisogna fare attenzione a usare olio e uova a temperatura ambiente e di separare molto bene il tuorlo dall'albume. Prendere una ciotola dai bordi alti e posizionarla su di un canovaccio inumidito; mettere i tuorli in una ciotola con un pizzico di sale e il pepe, poi aggiungete un cucchiaino d'aceto. Lavorare gli ingredienti con uno sbattitore elettrico e poi incominciare a versare l'olio a gocce, continuando poi a filo. Mescolare sempre nello stesso senso fino ad ottenere una salsa densa. Una volta aggiunto tutto l'olio, unire il succo di limone (sempre sbattendo), ed eventualmente aggiustare ancora di sale e pepe.

p.

18

Pate di radicchio
INGREDIENTI: 70 g di taleggio 120 g di caprino Radicchio di chioggia Rosolare in padella il radicchio tagliato sottile. Quando freddo frullare con gli altri ingredienti.

Pate di zucchine
INGREDIENTI: g 200 di zucchine g 70 crescenza g 40 emmenthal Sale e pepe Rosolare in una padella le zucchine a rondelle con un po' di cipolla, frullare tutti gli ingredienti insieme.

Pate di zucca
INGREDIENTI: g 150 zucca cotta g 70 mascarpone g 80 caprino g 40 parmigiano grattugiato Noce moscata Sale e pepe Frullare il tutto e spalmare sulle tartine

Pate di funghi
INGREDIENTI: 1 cipolla Olio 50 g di funghi secchi 150 g di champignon Rosolare in padella l'olio con i funghi e la cipolla. Frullare e unire un po' di ricotta e parmigiano.

p.

19

Qualche appunto

p.

20

zuppe

p.

21

Zuppa di cipolle
INGREDIENTI: 1 Kg di cipolle 100 g di gruviera 100 g di parmigiano 2 cucchiai farina bianca Sale e pepe Pancarr o pane francese a fette 1/2 bicchiere di marsala Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: +60 min. Persone: 4 Soffriggere con un po' di margarina o di olio le cipolle a fette, unire la farina, aggiungere mezzo bicchiere di marsala, quindi acqua e dado. Cuocere il tutto per pi di un'ora. In una pentola da forno disporre il pancarr tostato, mettere il gruviera e il parmigiano, quindi il brodo e continuare con pi strati. Mettere poi in forno a gratinare.

Zuppa di porcini e prosciutto di Parma


INGREDIENTI: 400 g di funghi di porcini 20 g di burro 3 albumi 200 g di carne magra tritata 10 g di sedano 10 g di carota 4 fette di Prosciutto di Parma 18 mesi 1 rametto di mentuccia sale e pepe q.b. Parmigiano Reggiano q.b. Difficolt: Cottura: 50 min. Persone: 4 p. Mondare e affettare i funghi porcini. Bollire gli scarti in 1 l d'acqua, raffreddare. Tritare il sedano e la carota, aggiungerli alla carne tritata e incorporarvi gli albumi. Unire al brodo. Portare a ebollizione. Lasciar sobbollire per 5 minuti, poi filtrare. Aggiustare di sapidit. Sciogliere il burro in casseruola. Saltare i funghi porcini. Aggiustare di sapidit. Tagliare a cubetti il Prosciutto di Parma, fare saltare in padella ben calda, conferendo una buona croccantezza. Servire in una capiente fondina e guarnire con il Prosciutto di Parma. Decorare con foglioline di mentuccia. Aggiungere una spolverata di Parmigiano Reggiano.

22

Crema di zucca
INGREDIENTI: 2 spicchi di aglio 5-6 foglie di basilico 1 lt di brodo vegetale g di burro 1/4 di cucchiaino di Cannella in polvere 2 Cipolle 1 rametto di maggiorana 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva 200 g di patate Pepe macinato q.b. 1 ciuffo di prezzemolo Sale q.b. 2-3 foglie di salvia 1 rametto di timo 600 g di polpa di Zucca pulita Dopo avere tolto la buccia e i semi, tagliate la polpa di zucca a pezzetti, sbucciate le patate e tagliate anch'esse a quadratini. Mondate le cipolle, tritatele finemente e ponetele a soffriggere in una pentola con il burro, l'olio d'oliva e l'aglio schiacciato; aggiungete i pezzetti di polpa di zucca e le patate, e mescolando, lasciatele ammorbidire. Aggiungete poco a poco, quando serve, il brodo vegetale, poi legate le erbe aromatiche in un mazzetto e unitele agli altri ingredienti; sempre aggiungendo il brodo quando serve, lasciate cuocere il tutto per circa 25-30 minuti a fuoco dolce. Trascorso il tempo necessario, togliete il mazzetto di erbe e passate la crema al frullatore e aggiustate di sale. Una volta ottenuta la consistenza desiderata e aggiungete del pepe macinato fresco, un pizzico di cannella in polvere e un filo di olio extravergine d'oliva. Se volete potete servire la crema calda, accompagnata da un'abbondante spolverata di Parmigiano Reggiano e crostini di pane tostato.

Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 40 min. Persone: 4

p.

23

Vellutata di zucca con gamberi


INGREDIENTI: 2 spicchi di aglio 1 bicchierino di Brandy 50 g di burro 600 g di Gamberi e Gamberetti 1 cucchiaio di Olio di oliva 200 ml di panna fresca 1 porro Sale q.b. 1 bicchiere di Vino bianco 700 g di Zucca (polpa) Erba cipollina per guarnire per 500 ml circa di fumetto di crostacei: 1 litro di acqua 1 spicchio di aglio 600 g di Gamberi e Gamberetti (teste e carapaci) 2 cucchiai di Olio di oliva 1 Peperoncino rosso piccante Sale q.b. Pulire i gamberi separando dalla polpa la testa e i carapaci dei crostacei. Preparare il fumetto di crostacei. Tagliare la zucca a fette e poi ridurre in dadolata fine; tritare finemente il porro; fare fondere il burro in un tegame dai bordi alti, unire il porro; quando sar abbastanza stufato aggiungere la zucca e farla cuocere aggiungendo poco alla volta il fumetto di crostacei. In un'altra padella antiaderente, scaldare l'olio con l'altro spicchio di aglio e scottare velocemente i gamberi bagnandoli con il brandy e con il vino bianco e lasciando sfumare. Quando la zucca si sar completamente ammorbidita, trasferirla in un mixer con poco pi della met dei gamberi, la panna e frullate fino ad ottenere una crema. Rimettete la vellutata nel tegame, ed eventualmente allungatela con un po' di fumetto fino a che non avr raggiunto una consistenza cremosa e non troppo liquida. Disponete la vellutata di zucca con gamberi nei piatti, guarnite con i gamberi rimasti spolverandoli con un trito fine di erba cipollina ed eventualmente una macinata di pepe.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 60 min. Persone: 6

p.

24

Vellutata di carote alla cannella


INGREDIENTI: 3/4 foglie di Alloro 20 g di burro 1 cucchiaino di Cannella in polvere 500 g di Carote 250 g di patate Sale e Pepe q.b. 4 Scalogni di medie dimensioni 3 rametti di timo Per guarnire: Erba cipollinaq.b. 2 Scalogni di medie dimensioni 1 cucchiaino di zucchero 20 g di burro Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 30 min. Persone: 4 Lavate, sbucciate e tagliate a pezzettoni le patate, le carote e i 4 scalogni, e metteteli a cuocere in un litro di acqua bollente salata. Aggiungete l'alloro e il timo raccolti in un mazzetto e la cannella e cuocete a fuoco dolce per 30 minuti circa. Togliete il mazzetto di erbe aromatiche, passate le verdure al frullatore fino a che la vellutata non avr raggiunto una consistenza cremosa e aggiustate di sale e pepe. Riscaldate la crema a fuoco dolce aggiungendo 20 g di burro. Nel frattempo per guarnire sciogliete 20 g di burro in una padella antiaderente e soffriggete i due scalogni rimasti finemente sminuzzati. Aggiungete lo zucchero e cuocete finch gli scalogni non si saranno leggermente caramellizzati. Versate la vellutata di carote e scalogno con cannella nelle ciotoline e decorate con gli scalogni caramellizzati e dell'erba cipollina tritata.

p.

25

Vellutata di carote e coriandolo


INGREDIENTI: 2 cucchiai di olio d'oliva 1/2 cipolla tritata 1 spicchio d'aglio tritato 2 carote piccole pelate e tritate 3 cucchiai di foglie di coriandolo fresco tritato 400 ml di brodo vegetale Sale e Pepe nero appena macinato Scaldare l'olio in una padella a fuoco medio, aggiungere la cipolla e aglio e soffriggere per 3-4 minuti. Aggiungere le carote e continuare a friggere per 3-4 minuti. Aggiungere il brodo e portare ad ebollizione, poi abbassate la fiamma e far cuocere finch le carote sono tenere. Mescolare il coriandolo con sale e pepe nero macinato. Raffreddare leggermente, quindi trasferire il composto in un frullatore e frullate. Servire subito.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 30-40 min. Persone: 4

p.

26

Zuppa d orzo di magro


INGREDIENTI: 2 l d'acqua 1 taz zina d'orzo integrale Burro Erba cipollina 1 tazza di patate crude tagliate a dadini 1 tazza di carote crude tagliate a dadini 1 tazza di piselli 1 pomo doro cuore di bue tagliato fine Sedano Prezzemolo Fagioli 2 belle cipolle tagliuz zate e soffritte 1/2 l di latte 2 cuc chiai di farina Fare bol lire tutti gli ingre dienti per un'ora e mezzo. Quindi pren dere 1/2 litro di latte intero e 2 cuc chiai di farina. Mischiare latte e farina e but tare nel pentolone. Cuocere il tutto, aggiungendo ancora prez ze molo e sedano tri tati fini non ch dei fagioli fre schi e cotti a met, o in man canza fagioli in sca tola. Cuo cere ancora una ven tina di minuti. Ser vire la zuppa nei piatti. In ogni piatto, nel mezzo, ver sare sulla zuppa un cuc chiaio di burro roso lato ed erba cipol lina. Il tutto si pre sen ter molto bene.

Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 130 min. Persone: 4

p.

27

Zuppa di fave piselli e carciofi


INGREDIENTI: 2 spicchi di aglio 1,5 lt di brodo vegetale 4 Carciofi 4 cipollotti freschi 200 g di fave fresche e sgranate il succo di 1 limone 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva 4 fette di pane casereccio (tipo pugliese) 250 g di piselli freschi sgranati 2 cucchiai di prezzemolo tritato 1 bel cespo Scarola (indivia) 4 Uova Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 20 min. Persone: 4 Per preparare la zuppa di fave, piselli e carciofi iniziate con la pulizia dei carciofi utilizzate solo i cuori, pi teneri e immergeteli in acqua acidulata. Scottate le fave nel brodo bollente, scolatele con una schiumarola e privatele della membrana esterna; scottate poi nello stesso brodo e allo stesso modo anche i piselli e poi sgocciolateli (evitate questa operazione se utilizzate piselli surgelati). Mondate e tritate i cipollotti, poi soffriggeteli con l'olio, e uno spicchio di aglio schiacciato, e unitevi la scarola, precedentemente mondata e tagliata a pezzetti, e i carciofi. Fate rosolare per 5 minuti e poi unitevi anche le fave e i piselli, dopodich coprite le verdure con il brodo, salate, pepate e fate cuocere per circa 10 minuti in pentola a pressione oppure 15/20 minuti se utilizzate una pentola normale (aggiungendo del brodo se occorre). Nel frattempo tostate le 4 fette di pane, strofinatele con lo spicchio di aglio rimasto, e poi formate dei crostini tagliandole a triangolini. Disponete i crostini dividendoli, in quattro piatti fondi, cospargeteli con del pepe macinato e irrorateli con dell'olio e in ogni piatto, sui crostini, adagiate un uovo crudo sgusciato, facendo attenzione a non rompere il tuorlo. Versate in ogni piatto la zuppa di fave, piselli e carciofi bollente cosparsa di prezzemolo tritato e servite immediatamente.

p.

28

Zuppa di castagne
INGREDIENTI: per 4 persone 600 g di castagne 2 fettine di prosciutto crudo 1/2 cipolla 2 chiodi di garofano 2 foglie di alloro 1/2 litro di brodo vegetale Crostini di pane Sale Olio Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 60 min. Persone: 4 Lavate e asciugate la cipolla e poi sbucciatela e inserite all'interno i chiodi di garofano. Incidete le castagne e lessatele per circa 30 minuti, quando saranno morbide sbucciatele e tenetele da parte. Portate a ebollizione un litro di acqua e mettete dentro la cipolla, i chiodi di garofano e l'alloro, fate riprendere il bollore e aggiungete le castagne, fatele cuocere per 10 minuti, devono essere morbide. Passate la met delle castagne con il passaverdure e poi mettetele in una pentola con le castagne rimaste, aggiungete il brodo caldo e il prosciutto a pezzetti, aggiustate di sale e fate cuocere per 10 minuti a fuoco dolce. Preparate i crostini di pane. Servite la zuppa in ciotoline individuali con i crostini di pane ed un filo di olio.

Zuppa di fagioli dietetica


INGREDIENTI: 1 tazza di fagioli secchi a bagno oppure freschi 1 cipolla 1 gambo di sedano 2 patate 1 carota Difficolt: Cottura: 60 min. Persone: 4 p. Mettere tutte le verdure a freddo con un dado e far bollire. Quando i fagioli sono cotti toglierne una scodella e passare il resto al setaccio. Aggiungere la pasta e i fagioli interi e continuare l'ebollizione fino a cottura completa.

29

Zuppa di fagioli cannellini ed erbe di campo


INGREDIENTI: 500 g di fagioli cannellini 1 kg di erbe di campo: cicoria, bietola, borragine Sale Olio extra vergine di oliva 2 spicchi di aglio Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 30/40 min. Persone: 4 ANA NAPOLET A T T RICE In un tegame dai bordi alti versate dell'olio e l'aglio (se volete, in camicia). Lasciate soffriggere brevemente, aggiungete i fagioli precedentemente cotti in acqua e sale e fate insaporire. Dopo circa dieci minuti aggiungete le verdure crude, una tazza d'acqua fredda, aggiustate di sale e portate a cottura, avendo cura di tener coperta la pentola. Le verdure non dovranno risultare troppo cotte. La zuppa si pu consumare tal quale o con delle fette di pane raffermo. Se volete rendere il tutto pi dolce aggiungete mezzo cespo di indivia riccia alle altre verdure.

Zuppa di fagioli al brandy


INGREDIENTI: 500 g di fagioli borlotti 1 spicchio d'aglio 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva 1 foglia d'alloro fresco 3 cucchiai di salsa di pomodoro Salvia, rosmarino, Sale, Pepe Sedano, carota, cipolla 1 bicchierino di Brandy Lessate i fagioli in acqua fredda, aggiungendo uno spicchio d'aglio, la salvia, un trito di sedano, carota e cipolla. Aggiungete la salsa di pomodoro e fate insaporire. Aggiungete l'alloro, il rosmarino e il brandy. Cuocete facendo evaporare il brandy. Aggiustate di sale e di pepe. Chi ama i sapori decisi, pu aggiungere anche un pezzettino di peperoncino rosso! Difficolt: Cottura: 60 min. Persone: 4 p.

30

Zuppa di pesce
INGREDIENTI: 1,5 kg di pesci, mollusci e crostacei ( calamari, scorfani, triglie, tracine, gamberi ecc) 400 g di polpa di pomodoro 1 bicchiere di vino bianco 4 cucchiai di olio d oliva 4 fette di pane 1 cipolla 2 cucchiai di prezzemolo tritato 2 foglie d'alloro 1 gambo di sedano 1 spicchio d'aglio Sale e Pepe q.b. Pulite bene il pesce e riducetelo a pezzetti; pulite i calamari e tagliateli a strisce, lavate i gamberi, privateli del guscio e del filo nero intestinale. Sistemate gli scarti (teste, pinne, eventuali lische, gusci dei gamberi) in una casseruola con 1 litro d'acqua e aggiungete il sale, 1 cucchiaio di prezzemolo, 1/2 cipolla e 1 foglia d'alloro, portate a bollore e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Intanto preparate un trito col sedano, l'aglio e l'altra foglia d'alloro, la restante cipolla, e il restante prezzemolo. Raccogliete il tutto in una capace pirofila insieme con la polpa di pomodoro e i pesci, condite con olio e insaporite con sale e pepe e aggiungete il vino bianco e il brodo di pesce filtrato (circa 1/2 l). Mettete in forno la pirofila coperta e cuocete a 180 gradi per 30-40 minuti unendo 10 minuti prima di fine cottura calamari e gamberi. Tostate le fette di pane nel forno a 220 gradi per 5 minuti voltandole una volta, sistematele nei piatti, quindi versatevi sopra la zuppa.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 60/80 min. Persone: 6

p.

31

Zuppa cremosa di patate salmone e aneto


INGREDIENTI: 2 cucchiai di olio vegetale 1 porro affettato 900 g di patate sbucciate e tagliate a pezzi 1 litro di brodo di pollo 750ml di latte 1 cucchiaio e 1/2 di aneto tritato 3 cucchiai di succo di limone 150 g di salmone affumicato tritato grossolanamente Sale marino e Pepe nero macinato Scaldate l'olio in una pentola, aggiungete il porro e cuocete a fuoco medio per 4 minuti, finch non ammorbidito. Aggiungete le patate e il brodo, mettete il coperchio e cuocete ancora per 8 minuti, finch le patate non sono tenere. Versate il tutto nel mixer e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. Rimettete la zuppa nella pentola, aggiungete il latte, l'aneto e il succo di limone e scaldate. Unite infine il salmone, mescolate, aggiustate di sale e pepe e servite.

Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 30 min. Persone: 4

p.

32

Zuppa di lenticchie al pomodoro


INGREDIENTI: 200 g di lenticchie 1/2 cipolla di Tropea 1 spicchio d'aglio 4 cucchiai d'olio e.v.o. 2 rametti di rosmarino 1 peperoncino piccante 2 pomodori ramati grandi Sale e pepe q.b. Rosolare in un tegame la cipolla tagliata a fettine sottili e l'aglio. Lasciare che la cipolla e l'aglio appassiscano per circa 5 minuti e aggiungere il peperoncino piccante tritato. Versare le lenticchie precedentemente sciacquate sotto acqua corrente e lasciare insporire per un paio di minuti. Aggiungere infine i pomodori privati dei semi e tagliati a cubetti. Versare 1/2 litro d'acqua e cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti e regolare di sale e pepe! Se necessario aggiungere altra acqua prestando attenzione alla consistenza della zuppa la quale deve risultare brodosa. A vostro piacimento potete aggiungere del riso o della pasta mista!

Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 30 min. Persone: 4

p.

33

Zuppa di pollo con funghi e spinacini freschi


INGREDIENTI: 2 petti di pollo tagliati a pezzetti di media grandezza 200 g di funghi freschi (a piacere) 2 cipollotti rossi piccoli Brodo di pollo 250 ml di panna acida 1 manciata di foglie di spinacini freschi Fecola di patate Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 40 min. Persone: 2 Si mette il pollo a rosolare in una casseruola larga e coi bordi alti, con una noce di burro e un cucchiaio d'olio e i cipollotti tagliati sottilissimi. Appena ha preso colore girandolo spesso, aggiungere i funghi e far insaporire mescolando. Salare e pepare. Spolverare il tutto con un paio di cucchiai rasi di fecola di patate. Aggiungere il brodo a coprire e far cuocere a fuoco basso per una ventina di minuti. Non deve restringersi troppo il liquido di cottura. Amalgamare la panna acida, mescolare, far cuocere altri cinque minuti. Versare nelle ciotole individuali e aggiungere una manciatina di foglie di spinacini freschi.

p.

34

Zuppa di bietole e cannellini


INGREDIENTI: 500 g di fagioli cannellini secchi 500 g di bietole (peso gi pulite) 1 cipolla piccola 1 carota 1 costa di sedano 120 g di passata di pomodoro 50 g di lardo (es: quello di colonnata) 2 cucchiai di olio evo Sale e pepe Mettere a mollo in acqua i fagioli cannellini per circa 12 ore. Lessare i fagioli cannellini per circa un'ora, dopodich scolarli e tenere da parte un paio di bicchieri della loro acqua di cottura. Pulire le bietole, tagliarle a listarelle e farle cuocere per circa 15 minuti con mezzo bicchiere d'acqua. Nel frattempo soffriggere in un tegame con l'olio, la cipolla, il sedano la carota ed il lardo (tagliati a cubetti) per qualche minuto a fuoco basso, quindi aggiungere la passata e cuocere per 15/20 minuti. Aggiungere i fagioli (con la loro acqua di cottura messa da parte) e le bietole. Salare, pepare e cuocere per altri 10 minuti. Servire in piatti con crostini di pane ben abbrustoliti!

Difficolt: Preparazione: 12 ore Cottura: 40/45 min. Persone: 4

p.

35

Qualche appunto

p.

36

primi piatti

p.

37

Riso basmati e verdurine


INGREDIENTI: 70 g di riso basmati 1 manciata di piselli 1 carota 1 zucchina 1 cipolla piccola 1 uovo 70 g si germogli di soia 1 cc di salsa di soia 1 cc di curry 1 cc di olio Sale Mettere a cuocere il riso in una pentola a fuoco moderato, con coperchio. Nel frattempo mettete il wok, o un recipiente antiaderente, sul fornello a fuoco basso, ungetelo e fate rosolare la cipolla precedentemente tagliata a fettine. Quando questa sar rosolata aggiungete le altre verdure tagliate a cubetti, fettine o striscioline (come vi piacciono di pi), i piselli e i germogli di soia. Bagnate il tutto con la salsa di soia e fate cuocere per 5-10 minuti a fuoco moderato aggiungendo un po di acqua (io ho aggiunto quella del riso) per non far bruciare le verdure. Quando le verdure vi sembrano cotte alzate la fiamma e versate l'uovo sul composto, mescolate in modo che l'uovo con il calore si rapprenda ma non rimanga unito come in una frittata, ma tutto a pezzetti, aggiungete ora (se vi piace) un p di curry. Quando il riso sar cotto versatelo nel wok insieme alle verdure e fate saltare il tutto per un minuto.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 15 min. Persone: 1

p.

38

Insalata di riso basmati con polpa di granchio mele e peperone


INGREDIENTI: 400 g di riso basmati 1 mazzetto aromatico: una foglia di alloro, 2 rametti di timo 4 foglie di salvia, 4 ciuffi di prezzemolo 300 g di polpa di granchio 200 g di mele verdi 150 g di peperone rosso 1 cipolla rossa (o un pompelmo rosa pelato a vivo) Qualche stelo di erba cipollina Succo di limone Olio extravergine Sale e pepe Versare in una casseruola tre litri d'acqua, profumare con il mazzetto aromatico, aggiungete 15 g di sale fino e portate a bollore e lessatevi il riso per 12 minuti. Quindi, scolate il riso in uno scolapasta dai fori piccoli e passatelo sotto l'acqua corrente fredda (in questo modo, fermate la cottura). Mettetelo in una terrina., conditelo con un filo d'olio e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente. Lavate le mele, asciugatele e tagliatele a cubetti senza sbucciarle. Mondate il peperone, pelatelo e tagliatelo a met e poi a listarelle e quindi a rombetti. Sbollentateli per tre minuti, scolateli e quindi lasciateli raffreddare. Mondate anche la cipolla, tagliatela a cubetti, immergeteli in acqua e ghiaccio, scolateli e asciugateli. Se usate il pompelmo pelatelo al vivo raccogliendo il succo e tagliatelo a cubetti. Tagliate a pezzetti la polpa di granchio. Emulsionate tre o quattro cucchiai d'olio con 1 cucchiaio di succo di limone, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Versate il riso freddo in una coppa o in un'insalatiera, unite la dadolata di mele, i rombetti di peperone, i cubetti di cipolla e la polpa di granchio. Condite con l'emulsione e mescolate. Portate in tavola e servite, guarnendo i piatti con un po' di erba cipollina tagliuzzata con le forbici. p.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 15 min. Persone: 4

39

Riso basmati al curry


INGREDIENTI: 250 g di Riso basmati 2 Carote 150 g di Uva sultanina 150 g di Mandorle a scaglie 1 bicchiere di Latte intero 1 cucchiaio di Curry in polvere 4 cucchiai di Olio extra vergine di oliva Sale e Pepe q.b. Versare l'uva sultanina in una ciotola e coprirla con acqua tiepida, lasciare in ammollo fino al momento di usarla. Lavare e sgocciolare le carote quindi tagliarle, nel senso della lunghezza, a bastoncini sottili. In una capiente padella scaldare l'olio extra vergine di oliva quindi unire le carote, mescolare e cuocere a fuoco medio per 6 minuti aggiungendo un mestolino d'acqua a met cottura. Intanto scaldare un padellino e tostare le fettine di mandorla, facendo attenzione a non bruciarle, si cuoceranno in circa due minuti. Scolare l'uva sultanina e unirla ai bastoncini di carota rosolati, unire anche i filetti di mandorla tostati e amalgamare il tutto. Portare a ebollizione abbondante acqua, salare e cuocervi il riso basmati al dente. In un po' di acqua di cottura del riso, prelevata con un mestolino, sciogliere il curry. Scolare il riso, versarlo nella padella con gli altri ingredienti e aggiungere il curry sciolto nella scodellina con l'acqua di cottura. A fiamma moderata girare il tutto e amalgamare i vari gusti quindi aggiungere il latte: il riso assumer un deciso colore giallo scuro e risulter perfettamente mantecato. Spegnere la fiamma e servire subito.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 30 min. Persone: 2/3

p.

40

Pasta con zucchine


INGREDIENTI: g 200 ricotta g 100 burro g 500 zucchine Sale e pepe Noce moscata Basilico o mentuccia Lessare le zucchine, scolarle e frullarle. Sciogliere il burro, aggiungere le zucchine frullate e la ricotta sbriciolata. Insaporire con noce moscata, sale e pepe e amalgamare il tutto per poco tempo. Cuocere la pasta (preferibilmente orecchiette e conchiglie). Condire la pasta con la crema ed abbondante parmigiano.

Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 20 min.

Insalata di pasta
INGREDIENTI: 1 scatola di pasta ditalini 1 peperone fresco 2 pomodori Sedano bianco 1 scatola tonno 1 confezione wurstel Formaggio o gruviera Maionese Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 10 min. Persone: 4 p. Lessare i ditalini al dente, scolarli, raffreddarli sotto l'acqua corrente e asciugarli. Tagliare a dadini il peperone, il gruviera, i pomodori, il sedano, il tonno, i wurstel (qualche cappero facoltativo) e condire il tutto con la maionese. Volendo condire solo con olio.

41

Pasta e ceci alla toscana


INGREDIENTI: g 200 ceci g 200 pasta 2 spicchi aglio 4 pomodori pelati 1 rametto rosmarino g 50 olio d'oliva Sale e pepe nero macinato Difficolt: Preparazione: 12 ore Cottura: 3 ore Persone: 4 Porre i ceci a bagno in acqua fredda la sera precedente. Scolarli e farli cuocere senza sale in 2 lt d'acqua a pentola coperta, su fuoco basso e costante, senza mescolarli per circa 3 ore. Preparare intanto un soffritto con met olio, l'aglio e il rosmarino, aggiungere i pomodori sminuzzati, il sale e un po' di pepe macinato e lasciare cuocere 10 minuti circa, poi togliere aglio e rosmarino. Accertare la cottura dei ceci, raccoglierne la met con un mestolo forato e passarli al setaccio, rimetterli nella stessa pentola e unire anche il passato e la pasta che cuocer con i ceci. Regolare di sale e pepe. Servire caldo, ma non bollente, aggiungere il resto dell'olio.

p.

42

Fusilli del pastore


INGREDIENTI: g 300 fusilli 2 cucchiai di olio 6 olive nere snocciolate g 50 ricotta 2 filetti acciuga 3 pomodorini 1 rametto basilico 1/2 spicchio aglio Sale e pepe Cuocere al dente i fusilli. Nel frattempo spezzettare le olive, i filetti di acciuga, la ricotta e tritare l'aglio finemente. Aggiungere la polpa di pomodoro fresco e ben scolata, le foglie di basilico spezzettate, l'olio e il pepe macinato al momento. Scolare i fusilli e condirli con gli ingredienti preparati. Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 10 min. Persone: 4

Farfalle delicate
INGREDIENTI: g 800 farfalle 3 pomodori maturi 1 spicchio d'aglio g 50 mascarpone g 50 panna Brandy 1 tuorlo d'uovo g 100 salmone affumicato g 300 piselli in scatola Olio, burro, sale, pepe Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 10/15 min. Persone: 4 Scottare i pomodori in acqua bollente, pelarli, aprirli, togliere i semi e tagliarli a listarelle. Far scaldare 1 cucchiaio di olio, 20 g di burro, lo spicchio d'aglio, e rosolare. Togliere l'aglio e aggiungere i pomodori e i piselli a fiamma viva per 10 minuti. Mettere in una terrina 20 g di burro con il mascarpone, la panna e il brandy. Mescolare finch diventi una crema, aggiungendo 2 cucchiai di acqua di cottura, salare, preparare e incorporare il salmone a strisce. Scolare le farfalle, condirle con un tuorlo, aggiungere la panna e il mascarpone e infine i piselli e i pomodori.

p.

43

Sugo per pasta con melanzane e olive nere


INGREDIENTI: g 400 melanzane g 150 cipollotti g 100 olive nere Olio d'oliva Parmigiano grattugiato g 25 pinoli Capperi Peperoncino Prezzemolo Sale Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 20 min. Sbucciare parzialmente le melanzane, ridurle in una dadolata e metterle nel colapasta: salarle per far uscire l'acqua, tritare i cipollotti e appassirli nell'olio, unire la dadolata di melanzane asciutta, rosolare a fuoco vivo per un paio di minuti, quindi unire le olive, una cucchiaiata di capperi, i pinoli, un pezzetto di peperoncino e il sale.

Penne alla puttanesca


INGREDIENTI: Olio Aglio Olive verdi e nere Acciughe Capperi Pomodoro Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 10/12 min. Preparare il sugo: fare il soffritto con olio, aglio, poi aggiungere olive spezzettate verdi e nere, pezzetti di acciughe, capperi. Quindi aggiungere il pomodoro. Poco tempo di cottura. Condire la pasta con il sugo.

p.

44

Sugo per pasta posillipo


INGREDIENTI: Olio Pancetta a pezzetti Salsiccia a bocconi 2 tuorli d'uova Difficolt: Panna Preparazione: 10 min. Cottura: 20 min. Soffriggere lolio con pancetta a pezzetti e salsiccia a bocconcini, aggiungere il pomodoro e far cuocere il sugo. Nella marmitta sbattere due uova con la panna, quindi unire il sugo e la pasta.

Risotto alle rose rosse e fragole


INGREDIENTI: 250 g di riso per risotti 4 rose rosse con i boccioli appena schiusi 75 g di burro 1 pizzico di noce moscata 150 ml di vino secco ros 1 lt di brodo vegetale bollente 2 cucchiai di panna fresca 120 g di emmental Sale e pepe nero macinato al momento 5/6 fragole frullate Conservare i boccioli e i petali pi belli. Separare i petali pi colorati da quelli pi sbiaditi. Frullare le fragole. In una casseruola fondere met burro e unire i petali pi sbiaditi; quando saranno appassiti aggiungere il riso e rosolarlo per 2 minuti. Aggiungere noce moscata e pepe. Unire il vino, e una volta evaporato, iniziare a versare il brodo poco per volta fino a completo assorbimento. Quasi a fine cottura (dopo circa dieci minuti) unire i petali pi colorati e il passato di fragole. Proseguire mescolando e aggiungere il brodo solo se necessario. Dopo 15 minuti il riso pronto. Aggiustare di sale alla fine se necessario. Fuori dal fuoco incorporare la panna e il burro rimasto, poi il formaggio. Trasferire il risotto in un piatto da portata e decorare con i petali tenuti da parte e qualche bocciolo, perfettamente lavato e pulito. Servire subito. p.

Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 15 min. Persone: 4

45

Pasta e fagioli
INGREDIENTI: 2 spicchi di aglio 1/2 litro di brodo di carne o vegetale 1 carota 1 cipolla 400 g di fagioli borlotti lessati 70 g di lardo 1/2 bicchiere di olio 100 g di pancetta 320 g pasta corta (tipo ditaloni) Pepe a seconda dei gusti 100 g pomodori pelati Sedano Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 120 min. Persone: 4 Per prima cosa preparare 1/2 litro di brodo di carne o vegetale che servir in seguito. Nel frattempo, tritare finemente il lardo e metterlo a sciogliere in un tegame piuttosto capiente, quindi aggiungere 3/4 dell'olio: unire un trito finissimo di cipolla, aglio, sedano e carota. Lasciare imbiondire il tutto e poi aggiungere la polpa di pomodoro. Quando i pomodori si saranno spappolati, aggiungere uno o due mestoli di brodo che lascerete asciugare completamente. Mentre il soffritto cuoce, porre in un altro tegame la pancetta a dadini o listerelle; farla soffriggere col suo stesso grasso disciolto, dopodich aggiungere i fagioli; lasciare insaporire per qualche minuto; unire quindi un paio di mestoli di brodo e lasciare che venga assorbito dai fagioli. A questo punto, aggiungere i fagioli con la pancetta al soffritto e cuocerli insieme per qualche minuto. Mettere a lessare la pasta corta in acqua salata e, a met cottura, unirla alla minestra di fagioli che avete preparato. Ultimare la cottura della pasta e fagioli aggiungendo quando serve, qualche mestolo di acqua di cottura o del brodo. La brodosit della pasta e fagioli dipende dai vostri gusti: aggiungere tanto liquido caldo quanto ne servir per ottenere la consistenza desiderata. Se volete ottenere una pasta e fagioli particolarmente cremosa, potete frullare p.

46

con un mixer due o tre cucchiai di fagioli riducendoli in crema e aggiungerli alla pasta. A fine cottura unire un po di pepe nero e il rimanente d'olio d'oliva crudo, lasciare insaporire per 1 minuto e servite la vostra pasta e fagioli ben calda.

Gnocchi di ricotta e carciofi


INGREDIENTI: 250 g di ricotta 3 carciofi 3/4 cucchiai di farina 1 uovo Sale e pepe PER LA SALSA: Aglio Olio Olive nere Pomodorini Prezzemolo Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 5 min. Persone: 4 p. Lessare i carciofi e frullarli. Aggiungere la ricotta, l'uovo, i cucchiai di farina. Salare e pepare. Mescolare bene. Aiutandosi con due cucchiai formare degli gnocchetti e buttarli in acqua bollente. Quando vengono a galla, lasciare cuocere per qualche minuto. Preparare la salsa: fare scottare in un tegame uno spicchio d'aglio con un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva; aggiungere le olive tagliate a rondelle, il prezzemolo, i pomodorini a pezzetti. Scolare gli gnocchi e condirli con la salsa.

47

Risotto alle verdure


INGREDIENTI: 240 g di riso 50 g di piselli 100 g di spinaci 100 g di champignon 1 carota 1 sedano 1 confezione di panna da cucina Parmigiano Brodo Vino bianco Bollire piselli, carote e sedano tagliato a dadini. Sminuzzare gli spinaci. Trifolare a parte i funghi. Far cuocere il riso, allungandolo con il brodo. A met cottura, aggiungere tutti gli ingredienti e alla fine mantecare con la panna e il parmigiano grattuggiato. Servire ben caldo. Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 20 min. Persone: 4

Tagliolini neri fatti in casa


INGREDIENTI: PER LA PASTA 400 g di farina 4 uova 1 pizzico di sale 1 nero di seppia PER IL SUGO 1 kg di seppie 2 carote 1 zucchina 2 pomodori Olio Aglio Mettere sulla spianatoia la farina, le uova, un pizzico di sale, il contenuto di 1 o 2 vescicole di nero di seppia. Impastare. Stendere la pasta e tagliarla a tagliolini. Nel frattempo mettere nella padella olio, aglio (da togliere in seguito), zucchine e carote tagliate a filetti, 2 pomodori a pezzetti. Saltare velocemente. Aggiungere le seppie ad anelli, far saltare per 2 minuti. Condire i tagliolini con il sugo. Difficolt: Preparazione: 40 min. Cottura: 10 min. Persone: 4

p.

48

Pasta alle verdurine


INxEDIENTI: 1 cipollina 1 zucchina 1 carota 1/2 melanzana o a scelta qualunque altra verdura (champignon, etc...) Olio extravergine di oliva Pasta corta a piacere Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 10 min. Persone: 4 Mentre cuoce la pasta, meglio corta e ritorta (fusilli, eliche, trofie, ...) mettere in un tegame abbondante olio. Aggiungere la cipolla affettata sottilissima e le verdure tagliate alla julienne. Far saltare a fiamma viva. Togliere la pasta al dente e farla saltare in padella con le verdurine. Versione arricchita: si possono aggiungere alle verdurine scampi, o filetti di speck, o prosciutto, o salsiccine a piacere.

Passatelli in brodo di carne o di pesce


INGREDIENTI: 6 cucchiai di pane grattuggiato 4 cucchiai di grana grattuggiato 1 o 2 uova Noce moscata Sale 1/2 limone grattuggiato Brodo di carne o di pesce Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 5 min. Persone: 4 p. Unire il pane con il formaggio, le uova, il sale e la noce moscata. Formare con il composto una palla. Con l'apposito attrezzo formare i passatelli. Nel frattempo preparare un buon brodo di carne o di pesce. Versare nel brodo bollente i passatelli e lasciarli cuocere per pochi minuti.

49

Maltagliati agli scampi


INGREDIENTI: Scampi 1 peperone Pomodorini Olio Aglio Aceto Brandy Prezzemolo Mettere aglio e olio in una padella e fare rosolare. Friggere il peperone a parte e pestarlo una volta freddato. Fatto rosolare l'aglio, toglierlo e aggiungere i pomodorini, il peperone, un cucchiaio di aceto e un poco di brandy. Lasciar cuocere per 7-8 minuti. Aggiungere gli scampi. Nel frattempo cuocere i maltagliati, scolarli al dente e farli saltare in padella con il sugo. Alla fine spruzzare di prezzemolo tritato.

Difficolt: Preparazione: 20min. Cottura: 10min. Persone: 4

Lasagne con rucola


INGREDIENTI: 1 mazzetto di rucola (200 g) 5 uova 250 g di farina Crescenza, gorgonzola o altri formaggi a piacere 3 patate Olio extravergine di oliva Grana Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 10 min. Forno: 200 gradi Persone: 4 Per la sfoglia: Mettere a montagna i 250 g di farina, unire 2 uova intere e 3 rossi, un cucchiaio (20 gr) di olio extravergine e la rucola leggermente lessata, ben strizzata e frullata. Impastare e tirare a sfoglia. Tagliare le lasagne, lessarle (appena viene a galla togliere la pasta, metterla in acqua fredda e disporla su asciugamano inumidito). Disporre sulla pasta la crescenza, il gorgonzola e della rucola tagliata sottile con il coltello. Schiacciarvi sopra le patate lessate. Un filo d'olio. Coprire con altre lasagne. A piacere uno o due strati. Terminare cospargendo di grana e 1 d'olio. Infornare a 200 gradi per 10 minuti.

p.

50

Cannelloni di patate con pomodoro e favette


INGREDIENTI: 350 g di pasta fresca per lasagne 400 g di patate 800 g di pomodori maturi 200 g di fave surgelate (o piselli) 50ml di latte 4 cuchiai di pecorino 2 cucchiai di parmigiano 2 cucchiai di olio di oliva extravergine Erba cipollina Basilico Sale e pepe Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 30 min. Forno: 180 gradi Persone: 4 Pelare le patate, tagliarle a dadini e sistemarle in un pentolino con il latte. Coprire e cuocere a fuoco medio per circa 30 minuti. Lasciare riposare 2 minuti, quindi schiacciare con una forchetta. Unire il pecorino, l'erba cipollina tagliuzzata, salare e pepare. Stendere la pasta fresca, farcirla con il composto di patate e formare i cannelloni. Sistemarli in una pirofila spennellata di olio e tenere a parte. Tagliare i pomodori a met, eliminare i semi e aromatizzare con aglio, olio, sale e pepe. Disporli in una padella e cuocere a fuoco alto per 10-15 minuti. Lasciare intiepidire, eliminare la buccia e tritarli grossolanamente. Scottare le fave, eliminare la buccia esterna e unirle al pomodoro. Aggiungere l'olio e il basilico spezzettato. Cuocere il tutto per 5 minuti. Aggiustare di sale e condire con la salsa i cannelloni. Spolverizzare di parmigiano e cuocere in forno per circa 25 minuti a 180 gradi. Lasciare riposare 2 minuti e servire.

p.

51

Qualche appunto

p.

52

carne

p.

53

Pollo al curry
INGREDIENTI: 2 petti di pollo interi 1 cipolla grande bianca (o 2 piccole) Curry in polvere Uvetta (una manciata) 1 mela verde Farina Sale 1 dado per il brodo Difficolt: Preparazione: 20min. Cottura: 20/25 min. Persone: 4 Preparare il brodo a parte. Far soffriggere la cipolla tagliata a fettine in un tegame. Tagliare a cubetti il pollo (circa 2 cm x 2 cm) e infarinarli. Quando la cipolla imbiondita aggiungere il pollo e farlo rosolare. Tagliare a pezzetti la mela dopo averla sbucciata e mettere l'uvetta in ammollo. Quando il pollo rosolato in superficie aggiungere il brodo (deve ricoprire tutto di 2 dita), la mela e l'uvetta. Aggiungere 2/3 cucchiai di curry e un pizzico di sale. Mescolare il tutto e fare cuocere a fuoco lento per circa 20/25 minuti. Servire accompagnato da riso basmati.

p.

54

Bastoncini di pollo aromatici


INGREDIENTI: 3 cipollotti freschi Coriandolo fresco (2 rametti) Lemongrass (2 bastoncini) Menta fresca (alcune foglioline) Mollica di pane 40 gr 2 peperoncini freschi 400 g di petto di pollo 1 Uovo Zenzero Per preparare i bastoncini di pollo aromatici, iniziate tritando la mollica di pane in un mixer e separatamente 400 g di petto di pollo, lasciateli da parte. Private quindi dei semi i peperoncini freschi e mondate e private delle estremit i bastoncini di lemongrass. Tritateli finemente in un mixer con lo zenzero e le foglie di menta e di coriandolo. Lavate i cipollotti e tagliateli finemente con un coltello affilato. In una terrina mettete il pollo tritato e incorporate i cipollotti, il composto di spezie e aromi, l'uovo che avrete precedentemente sbattuto e la mollica di pane passata nel mixer. Amalgamate bene gli ingredienti e aggiustate infine di sale. Con le mani bagnate (tenete una ciotola di acqua tiepida a disposizione), fate dei piccoli cilindri con l'impasto, disponeteli su un piatto e schiacciateli leggermente con le dita, ottenendo la forma di mattoncini. Mettete i bastoncini in frigorifero per 10/15 minuti. Scaldate una bistecchiera/ piastra a fuoco medio, disponetevi i bastoncini di pollo e cuoceteli per 10 minuti circa, girandoli spesso per evitare che si attacchino. Eventualmente ungete leggermente la piastra con dell'olio. Servite i bastoncini di pollo aromatici con degli stecchini come aperitivo, accompagnati da una salsa allo yogurt, da salsa di soia o da salsa dolce di peperoncini (sweet chilli sauce). p.

Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura:30 min. Persone: 6

55

Agnello al forno con patate


INGREDIENTI: 1 agnello tagliato a pezzi 1 kg di patate 1 cipolla Vino bianco Spezie varie (rosmarino, timo, alloro, salvia) 1 bicchiere di grappa 1 bicchiere di olio d'oliva Sale e pepe q.b. 3 o 4 pomodori maturi Marinare l'agnello (lasciandolo in infusione nel vino e spezie a piacere, per un paio d'ore almeno). Al termine della marinatura, adagiare i pezzi d'agnello in una teglia da forno con un fondo d'olio. Condire con la cipolla, sale, pepe e i pomodori tagliati per met. Infornare a 190 gradi per un quarto d'ora, poi, girare i pezzi e sfumare con la grappa. Terminare la cottura per un'altra mezz'ora fino a che i pezzi di agnello risultino ben dorati. Nel frattempo, preparare anche le patate, pelate, lavate e tagliate a tocchetti. Condirle con sale e spezie varie e renderle ben croccanti in forno. Impiattare e gustare il tutto!

Difficolt: Preparazione: 2 ore Cottura: 45 min. Forno: 190 gradi Persone: 4

p.

56

Bocconcini di filetto
INGREDIENTI: 4 scalogni 3 cucchiai di olio 1 rametto di mirto 1 foglia di alloro 1 cucchiaio di ginepro 1 dl di gin 1 cucchiaino di amido di mais Mezza tazza di acqua o brodo Sale e pepe 2 cucchiai di olio 50 g di burro 600 g di filetto di manzo (o maiale) Vino: un rosato o un grignolino Rosolate 4 scalogni a spicchietti con 3 cucchiai di olio, un rametto di mirto, una foglia di alloro e un cucchiaio di ginepro. Bagnate con un dl di gin, fatelo un poco evaporare a fuoco vivace poi aggiungete un cucchiaino di amido di mais sciolto in mezza tazza di acqua o brodo; salate e pepate. Intanto, in un'altrapadella con 2 cucchiai di olio e 50 g di burro ben caldi, rosolate 600 g di filetto di manzo (o maiale) a dadinidi 2 cm, rigirandoli spesso. Unite la carne alla salsa, lasciate insaporire sul fuoco per 2 minuti e servite.

Difficolt: Cottura: 20min. Persone: 6/8

p.

57

Pollo alle olive


INGREDIENTI: 1 cipolla 8 fusi di pollo 100 grammi di olive nere 200 grammi di salsa di pomodoro 100 ml di brodo bollente 1 ciuffo di prezzemolo 4 cucchiai di olio 1 peperoncino Sale Difficolt: Preparazione: 5 min. Cottura: 30 min. Persone: 4 In una padella fai rosolare l'olio con la cipolla tagliata grossolanamente e il peperoncino, aggiungi i fusi di pollo e falli dorare girandoli per 5 minuti a fuoco alto. Unisci le olive nere, mescola, versa il pomodoro e fai prendere di calore. Versa ora il brodo bollente e regola di sale, metti un coperchio in modo da fare cuocere per 20/30 minuti a fuoco moderato. Poco prima di servire cospargi di prezzemolo spezzattato con le mani e trasferisci il pollo e il fondo di cottura in un piatto di portata.

Bombette pugliesi
INGREDIENTI: 1 spicchio d'aglio 150 g caciocavallo 12 fettine sottili di vitello Olio di oliva q.b. 12 fette di pancetta Pepe nero q.b. Prezzemolo (qualche rametto) Sale Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 30 min. Forno: 200 gradi Persone: 4 Tagliare a fettine sottili il caciocavallo; prendere le fettine di carne, ricoprirle di carta da forno e con l'aiuto di un batticarne batterle per renderle sottili. Salare, pepare e iniziare a comporre le bombette ponendo su ciascuna fetta di pancetta, una fettina di carne e qualche fettina di caciocavallo. Insaporite con il prezzemolo e l'aglio tritato. Arrotolare le fettine e fermarle con uno stuzzicadente. Oliare una pirofila e cuocere in forno preriscaldato a 200gradi per circa 30 minuti, terminare la cottura azionando il grill per qualche minuto e servire le bombette pugliesi ben calde.

p.

58

Arrosto farcito ai funghi


INGREDIENTI: 1 kg di sottofesa di vitello 200 g di prosciutto cotto 400 g di funghi misti 1 uovo 2 cucchiai di fior di porcino berni 2 cipollotti 1 rametto di rosmarino 1 bicchiere di vino bianco secco Olio aromatico ai porcini berni 1 spicchio d'aglio 1 ciuffo di prezzemolo Sale e pepe rosa Rosolare lo spicchio daglio in 2 cucchiai di olio poi unire i funghi a fettine, il prezzemolo tritato e farli cuocere coperti per 15 minuti circa, finch risulteranno morbidi. Mescolate in una ciotola il prosciutto tritato con i cipollotti, anch'essi tritati, l'uovo, i funghi scolati dal liquido di cottura, la crema di porcini, un pizzico di sale, qualche grano di pepe pestato. Distribuite il composto ottenuto sulla carne, poi arrotolatela, fermatela con del filo da cucina e ungetela con un filo d'olio. Trasferite l'arrosto in una teglia, anch'essa unta con poco olio e, cuocetelo in forno caldo a 200gradi per 30 minuti, bagnandolo ogni tanto con del vino. A fine cottura, lasciate raffreddare, affettate e servite con il fondo di cottura addensato a fuoco dolce.

Difficolt: Preparazione: 16 min. Cottura: 60 min. Persone: 8

p.

59

Arrosto di vitello all uva


INGREDIENTI: 3 spicchi aglio 50 g burro Noce di vitello circa 1 kg 2 Carote 2 Cipolle Ginepro (qualche bacca) Olio di oliva q.b. Pepe macinato fresco q.b. Prezzemolo un ciuffo Rosmarino 1 rametto Sale q.b. Salvia qualche foglia Sedano 2 gambi Uva bianca e nera 600 gr Vino bianco 250 ml Prendete la vostra noce di vitello e appoggiatela su un tagliere; togliete con un coltello le eventuali cartilagini, quindi legatela con uno spago da cucina. Sistemate il rosmarino e qualche foglia di salvia sul vostro arrosto. Prendete una casseruola e, dopo aver fatto scaldare l'olio e il burro, adagiatevi la carne. Fate rosolare l'arrosto su tutte le sue parti, girandolo con un cucchiaio di legno, poi aggiungete il vino. Quando l'arrosto sar ben rosolato trasferitelo in una tegame da forno, dove verserete anche il fondo di cottura. Mondate le carote, il sedano, le cipolle e l'aglio e poneteli nella pentola dell'arrosto insieme alle bacche di ginepro, al prezzemolo, al sale e al pepe. Lasciate cuocere in forno gi caldo per un'ora a 180gradi (rigirando l'arrosto ogni tanto). Nel frattempo lavate bene l'uva, tagliate gli acini a met e togliete i vinaccioli. Dopo l'ora di cottura, togliete dalla pentola le verdure e gli aromi, lasciando solo il fondo di cottura, dopodich aggiungete gli acini e fate cuocere per altri 20 minuti mantenendo la temperatura a 180gradi. Una volta spento il forno lasciate riposare l'arrosto per qualche minuto, poi tagliatelo a fette e servitelo assieme all'uva aggiungendo il sugo formatosi durante la cottura.

Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 120min. Forno: 180gradi Persone: 8

p.

60

Arista di maiale alle spezie


INGREDIENTI: 1 cucchiaio Senape in grani 1/2 testa Aglio 5 fette Zenzero 1 cucchiaio Vino Bianco 1 cucchiaino Miele 1 cucchiaio Olio d'oliva Arista di maiale 2 cucchiai Olio di semi Sale 1/2 bicchiere Brodo 1/2 bicchiere Rum 50 g Burro molto freddo a pezzetti Pestare in un mortaio in pietra fino a ridurre a una pasta: 1 cucchiaio di senape in grani, 1/2 testa di aglio (spicchi spellati), 5 fette di zenzero spesse 1 cm. Amalgamare con 1 cucchiaio di vino bianco, 1 cucchiaino di miele e un cucchiaio d'olio d'oliva. Spalmare questa pasta su tutte le facce di un'arista di maiale. Mettere 2 cucchiai di olio di semi in fondo ad una teglia che possa andare in forno e sulla fiamma, deporvi l'arrosto. Far cuocere in forno a 220 gradi (secondo la grandezza dell'arrosto) circa 75 minuti. Salare a met cottura, ottenere una crosticina dorata. Avvolgere l'arrosto in un foglio di alluminio e far riposare al caldo per circa 20 minuti. Sgrassare la teglia e deglassarne il fondo con 1 bicchiere e 1/2 di brodo, e 1/2 bicchiere di rum. Far bollire e ridurre di met. Se si desidera, montare la salsa con la frusta con 50 g di burro molto freddo tagliato a pezzettini. Affettare la carne, versarvi sopra la salsa e servire caldo.

Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 75 min. Forno: 220 gradi Persone: 4

p.

61

Spezzatino di manzo
INGREDIENTI: 1 lt circa di brodo 30 g di burro 1 kg di manzo per spezzatino 1 carota (grande) 1 cipolla Farina q.b. 4 cucchiai di olio d'oliva Pepe macinato a piacere Sale q.b. 2 costole di sedano 1 bicchiere di vino rosso Per lo spezzatino di manzo cominciare con la preparazione della carne. Eliminare l'eventuale tessuto connettivo e il grasso in eccesso, poi poggiarlo su di un tagliere, tagliarlo a fette piuttosto spesse e poi a cubetti regolari al fine di ottenere una cottura uniforme. Una volta ridotta in pezzi, infarinare leggermente la carne. Mondare e tritare la cipolla, la carota e il sedano, quindi porre in una pentola piuttosto larga il burro e l'olio; quando il burro sar fuso, aggiungere il trito di verdure che farete rosolare qualche minuto a fuoco moderato. Aggiungere anche i pezzetti di carne e farli rosolare molto bene assieme alle verdure, quindi versare il vino rosso e lasciare sfumare a fuoco allegro; coprire poi la carne con del brodo (di carne o vegetale), salare, pepare e coprire la pentola con un coperchio. Lasciare cuocere per almeno un'ora e mezza a fuoco dolce, aggiungendo del brodo se necessario. Se al termine della cottura il sugo invece fosse piuttosto liquido, farlo restringere a fuoco vivo, poi aggiustare eventualmente di sale e spegnere il fuoco. Servire caldo.

Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 120min. Persone: 4

p.

62

Anatra all arancia


INGREDIENTI: 1 anatra 2 cucchiai di olio 1 noce di burro 1 rametto di rosmarino 4 foglie di salvia 1 spicchio di aglio 4 arance 1 limone 1 bicchiere di vino bianco Dopo averla pulita con cura, mettere dentro l'anatra il rosmarino e lo spicchio di aglio. Legare zampe e ali in modo che non si aprano durante la cottura. Sciogliere il burro e scaldare l'olio. Aggiungere la salvia e mettere l'anatra a rosolare a fuoco vivo su ogni lato. Togliere la scorza al limone e all'arancio, cercando di evitare la parte bianca. Spremere le arance. Bagnare l'anatra con il vino bianco e lasciarla cuocere a fuoco basso. Aggiungere il succo d'arancia filtrato. In un padellino mettere un poco del sugo di cottura dell'anatra, aggiungere un cucchiaio di zucchero. Affettare fini le scorze e sbollentarle, unire le scorzette sbollentate e farle candire. tagliare ed eliminare le legature dell'anatra. Decorare l'anatra con le scorze. Porre l'anatra in una teglia riscaldata e napparla con il sugo filtrato. Decorarla con fette di arancio. Per servire iniziare con l'incidere il petto e separarlo dalla carcassa, poi con la punta del coltello staccare cosce e ali dalle articolazioni. Non usare il trinciapollo. L'anatra all'arancia deve essere porzionata con il coltello, staccando prima il petto e poi cosce e ali. Servire calda, in teglia, o in piatti riscaldati.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 90min. Persone: 4

p.

63

Qualche appunto

p.

64

pesce

p.

65

Medaglioni di salmone al pepe verde


INGREDIENTI: 20 g di burro 1/2 cipolla 2 cucchiaini d'olio 250 ml di panna fresca liquida 1 cucchiaio di pepe verde in salamoia Salmone fresco (4 fette di circa 200 g l'una e spesse 3 cm) Vino bianco secco (una spruzzata) PER LA SALSA DI POMODORO Basilico qualche foglia 2 cucchiai di olio di oliva 250 ml di passata di pomodori Sale q.b. PER IL BRODO DI CROSTACEI 1 bicchierino di Brandy 50 g di burro 1 carota 1 cipolla piccola 250 g di crostacei (ritagli, carcasse di scampi, gamberi, ecc) 100 g pomodori maturi Sale q.b. 1 costa di sedano Per prima cosa preparare il brodo di crostacei: mettere le carcasse in un tegame assieme al burro e fare rosolare il tutto schiacciando bene con un mestolo per fare fuoriuscire i succhi contenuti. Aggiungere il brandy e fare sfumare, dopodich unire le verdure tritate e lasciarle rosolare. Unire dell'acqua calda fino a coprire interamente gli ingredienti (almeno 1 litro); salare e lasciare ridurre il tutto fino a ottenere 250 ml di liquido. Passare il brodo con un colino a maglie fitte. A questo punto aggiungervi la panna liquida, mettendo il composto sul fuoco (basso) affinch leghi e si ispessisca. Mentre il brodo di crostacei si riduce, preparare una salsa di pomodoro semplice, mettendo in un tegame 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, la passata di pomodoro e il sale; fare bollire a fuoco dolce affinch la salsa si addensi. Quando il sugo sar pronto aggiungere delle foglie di basilico fresco e spegnere il fuoco. Nel frattempo, preparare i medaglioni con i tranci di salmone. Quando il brodo di crostacei e la salsa di pomodoro saranno pronti, tritare la cipolla e metterla in un tegame con il burro e due cucchiai d'olio, a fuoco bassissimo, affinch diventi bionda; aggiungere i grani di pepe verde e unire 3-4 cucchiai di salsa di pomodoro. Quando si sar amalgamato, aggiungere il composto di fumetto e panna,

Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 60min. Persone: 2

p.

66

e fare cuocere per altri cinque minuti. Scaldare in un tegame 2 cucchiai di olio e adagiarvi i medaglioni. Fare rosolare i medaglioni a fuoco allegro su entrambi i lati non pi di 5 minuti: spruzzare con il vino bianco secco e lasciarlo evaporare; a questo punto unire la salsa, coprire il tegame con un coperchio e ultimare la cottura, non pi di 10 minuti. Servire i medaglioni di salmone nappandoli con il sugo di cottura.

Capesante al vino
INGREDIENTI: 16 capesante 1/2 lt di vino bianco secco 1/2 limone 50 g di burro 2 chiodi di garofano 2 cucchiai di panna 1 arancia 1 cucchiaio di farina 1 pizzico di noce moscata 1 tuorlo d'uovo Sale e pepe q.b. Pulire le capesante, spazzolate e lavate sotto l'acqua corrente, e porle in forno preriscaldato a 180 gradi sino alla loro completa apertura, levare dal forno e estrarre i mitili dal loro guscio (che conserverete a parte). Spremere gli agrumi e raccogliere il succo. In una casseruola portare ad ebollizione il vino annaffiato ad un bicchiere d'acqua; aggiungere i chiodi di garofano, la noce moscata grattugiata, sale e pepe a fare bollire, a fuoco vivace, per 10 minuti circa. Aggiungervi quindi i molluschi delle capesante e continuare a cuocere per altri cinque minuti. Scolare le capesante e raccogliere il brodo di cottura che continuerete a far restringere sul fuoco sino a che sia diventato 1/2 litro. Abbassare il fuoco e aggiungere alla salsa, mescolando per amalgamare bene gli ingredienti, la farina, il burro. Quando la salsa sar diventata bella densa, p.

Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 40 min. circa Forno: 180gradi Persone: 4

67

incorporare il tuorlo d'uovo, la panna, il succo degli agrumi e regolare il sale. Disporre su ogni guscio di capasanta tenuto da parte un mollusco, irrorare con la salsa e servire bello caldo.

Fritto misto di calamari e gamberi con salsa di maionese e yogurt


INGREDIENTI: per la frittura 500 g di Calamari 500 g di Gamberi e Gamberetti Farina q.b. PER LA SALSA 1 cucchiaio di erba cipollina tritata Sale q.b. 1/4 di cucchiaino di senape 200 g di Yogurt greco compatto 200 g di maionese PER FRIGGERE Olio di arachide q.b. PER GUARNIRE 2 limoni tagliati a spicchi Prezzemolo a ciuffetti Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 3/4 min. a frittura Persone: 4 p. Preparare la salsa di accompagnamento della frittura prendendo lo yogurt e ponendolo in un contenitore assieme alla maionese e la senape; mescolare bene per amalgamare tra loro gli ingredienti, poi aggiungere il sale e l'erba cipollina tritata, amalgamare ancora e lasciare riposare la salsa per 15 minuti in frigorifero coperta da pellicola trasparente. Pulire i gamberi togliendo loro la testa (e se si vuole, le zampette). Pulire i calamari togliendo la pelle, la testa e levando gli occhi e il dente posizionato al centro dei tentacoli, poi dal corpo del calamaro togliere la cartilagine e le interiora; sciacquare le varie parti. Scolare ed asciugare bene il pesce con carta da cucina, poi prendere i calamari e tagliarli ad anelli della larghezza di circa 1 cm. Infarinare accuratamente tutto il pesce e friggerlo in olio bollente fino alla completa doratura (almeno 3-4 minuti per frittura), poi scolarlo bene e adagiarlo su carta assorbente da cucina per far

68

si che l'olio in eccesso venga assorbito. Servire il fritto misto caldissimo, accompagnato dalla delicata salsa di maionese e yogurt con erba cipollina.

Fritto misto di pescato fresco


INGREDIENTI: Farina di semola piuttosto grossa q.b. Olio di semidi arachide q.b. 1 kg di Pesce di mare pescato fresco Procedere alla pulizia dei pesci, eliminando il capo e le viscere del pesce. Nel caso delle cepole, eliminare le pinne dorsali e ventrali poste lungo tutto il corpo tagliandole con una forbice, quindi tagliare il pesce in tre parti. Se occorre, sciacquare velocemente sotto l'acqua corrente i pesci, tamponarli molto bene con della carta da cucina in modo da renderli perfettamente asciutti e passarli nella farina di semola a grana grossa. Friggere i pesci in abbondante olio di semi (meglio se di arachide) che dovrete mantenere alla temperatura costante di 175 gradi senza mai oltrepassarli. Rigirare i pesci durante la frittura e una volta dorati, scolarli e poggiarli su della carta da cucina per eliminare l'olio in eccesso. Salare e servire immediatamente accompagnando la frittura con un'insalatina mista o con delle golose patatine fritte.

Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 15 min. Persone: 4

p.

69

Baccala alla vicentina


INGREDIENTI: 3 acciughe (alici) 200 g di cipolle 100 g di farina 2 dl di latte fresco 400 g di merluzzo/baccal 1/2 litro di olio 50 g di parmigiano reggiano Pepe 1 pizzico 3 cucchiai di prezzemolo tritato Prima di tutto battere per bene il baccal e ammollarlo in acqua fredda cambiandola ogni quattro ore per 2 giorni. A questo punto, togliere la pelle e aprire il pesce per il lungo, quindi eliminare le lische. Tagliarlo quindi a quadrotti pi o meno della stessa grandezza. Fare rosolare la cipolla finemente tritata in un tegame, aggiungendo poi le acciughe diliscate e tagliate a pezzettini e, a fuoco spento, aggiungere il prezzemolo tritato. Infarinare dunque i pezzi di baccal dopo averli insaporiti con un p di soffritto, disponerli in un pirofila, sul cui fondo versare qualche cucchiaiata di soffritto, quindi ricoprirli con il restante soffritto. Aggiungere anche il latte, il grana, il sale, il pepe e il resto dell'olio fino a coprire per bene i pezzi di baccal. Fare cuocere il baccal alla vicentina a fuoco lentissimo per 4 ore, muovendo la pirofila di tanto in tanto, in senso rotatorio, senza per mai mescolare con alcun arnese. Servire il vostro baccal alla vicentina sia caldo che freddo accompagnandolo con della buona polenta.

Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 240 min. Persone: 4

p.

70

Cozze alla birra bianca


INGREDIENTI: 330 ml di Birra bianca belga 50 g di Burro 1 grande cipolla bianca (o dorata) 2 kg di Cozze il succo e la scorza di 1 lime Pepe macinato q.b. Sedano Strappare da ogni cozza la barbetta (bisso) sporgente dal guscio, scartare quelle rotte e pulire bene il guscio delle restanti spazzolandolo (oppure grattarlo con una paglietta di acciaio nuova), quindi lavarle sotto l'acqua corrente e poi scolarle. Lavare, eliminare i filamenti e affettare il sedano, conferendogli uno spessore di 1/2 cm; lavare il lime (o un limone), asciugarlo e, per mezzo di un pelapatate, asportare la scorza evitando di prelevare anche la parte bianca (che pu risultare amarognola); tagliare a listerelle sottili le parti di scorza asportate. Spremere il lime e tenere il succo da parte. Sbucciare e tagliare la cipolla a met, quindi tagliare le 2 parti in fette dello spessore di 2-3 mm. In una pentola capiente fare sciogliere il burro e poi aggiungere il sedano, le scorze di lime e la cipolla; lasciare appassire le verdure poi unire il succo di lime e la birra. Far cuocere gli ingredienti per una manciata di minuti e quindi aggiungere il pepe macinato e le cozze. Amalgamare bene gli ingredienti e fare cuocere il tutto a fuoco vivo fino al completo dischiudimento dei molluschi, quindi spegnere il fuoco e servire immediatamente, accompagnando la pietanza con delle patatine fritte tagliate a bastoncino.

Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 15 min. Persone: 4

p.

71

Carpaccio di pesce spada con salsa verde alla senape


INGREDIENTI: 1 cucchiaio di aceto di vino bianco 1/2 bicchiere d'olio extravergine di oliva 400 g di carpaccio di pesce spada (fresco o affumicato) 20 g di pinoli 1 mazzetto di Prezzemolo Sale q.b. 2 cucchiaini di senape all'antica Per preparare il carpaccio di pesce spada con salsa verde alla senape iniziare preparando la salsina: porre in un mixer il mazzetto di prezzemolo, aggiungere quindi i pinoli, un cucchiaio di aceto di vino bianco e l'olio extravergine di oliva. Frullare fino ad ottenere una salsa omogenea e cremosa; versare la salsa ottenuta in una ciotolina, aggiustare di sale e unire due cucchiaini di senape all'antica, mescolare bene per amalgamarla. importante non mettere la senape all'antica nel frullatore insieme agli altri ingredienti, poich non dovete sminuzzare i suoi semini, che devono rimanere invece interi e croccanti. Disporre il carpaccio di pesce spada su un letto di insalatina, spennelarlo con dell'olio per evitare che secchi e cospargerlo con la salsa appena preparata, lasciare insaporire il tutto per 20 minuti e poi servire, meglio se a temperatura ambiente. Consiglio: Se per voi il sapore della senape all'antica troppo acidulo, nella preparazione della salsina potete omettere il cucchiaio di aceto o sostituirlo invece con un cucchiaino di crema di aceto balsamico che render il condimento meno agre.

Difficolt: Preparazione: 10 min. Persone: 4

p.

72

Calamari in umido
INGREDIENTI: 2 spicchi d'aglio 500 g di calamari 3 cucchiai d'olio Pepe q.b. 400 g di pomodori pelati Prezzemolo 1 ciuffo Sale q.b. 1/2 bicchiere di vino bianco Pulire i calamari, quindi infilare la lama del coltello nella sacca di ogni calamaro e tagliare lateralmente in modo da aprire il calamaro a libro. Se i calamari sono piuttosto grandi, una volta aperti tagliare la carne in 4 parti praticando un taglio a croce, quindi un taglio in orizzontale e poi in verticale che si interseca al centro del calamaro. Mettere in una padella l'olio e l'aglio tagliato a fettine o schiacciato, e lasciare dorare; aggiungere i calamari tagliati e fare rosolare per qualche minuto, quindi sfumare col vino bianco. Quando il vino sar evaporato, aggiungere i pomodori e terminate la cottura (10-15 minuti) facendo addensare il fondo di cottura: prima di spegnere il fuoco aggiustare di sale, pepare e cospargere di prezzemolo tritato.

Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 15-20 min. Persone: 6

p.

73

Aragosta in court bouillon


INGREDIENTI: 2 cucchiai di aceto di vino 2 foglie di alloro 1 Aragosta da 1,2 kg 1 carota 1 cipolla grande 1 fettina di limone Pepe qualche grano 1 ciuffo di prezzemolo 1 gambo di sedano 1 rametto di timo 1/2 bicchiere di vino bianco In una pentola capiente formare un court-buillon portando a ebollizione l'acqua assieme a tutti gli odori e il sale; fare bollire per circa venti minuti e poi aggiungete il vino. Appena il bollore riprende buttare nella pentola l'aragosta viva dopo averne legato la coda, ripiegandola in avanti contro l'addome, oppure legarla ad un mestolo di legno in modo che non si pieghi durante la cottura. Farla lessare per circa venticinque minuti a fuoco molto dolce, tanto che l'acqua debba soltanto fremere; lasciarla quindi intiepidire immersa nel suo court-bouillon. Quando sar raffreddata, scolarla e dividerla in due parti tagliandola a met partendo dalla parte superiore della testa e continuando verso la coda: estrarre la sacca nera della sabbia che si trova nella testa e il budellino amaro che sta in mezzo alla coda. Togliere la carne, tagliarla a fette, e riporla di nuovo nel guscio, guarnendola e riempiendo il vuoto della testa con ciuffi di prezzemolo o con la salsa che pi vi aggrada (una maionese, o una salsina a base di limone, olio extravergine di oliva, sale e pepe, oppure una salsa tartara o salsa cocktail). Decorare il piatto di portata con foglie di lattuga, uova sode a fettine e pomodorini ripieni di maionese.

Difficolt: Preparazione: 40 min. Cottura: 45 min. Persone: 4 Consiglio: A volte capita che aprendo laragosta si possano trovare le sue uova: raccoglietele con un cucchiaino e mescolatele alla maionese: otterrete una squisita salsa di accompagnamento.

p.

74

Polpo ubriaco
INGREDIENTI: 1 Polpo da 1 kg 6 cucchiai di olio extravergine d'oliva 3 cucchiai di prezzemolo tritato 1/2 litro di vino rosso 1 peperoncino fresco 3 spicchi d'aglio Alloro qualche foglia Sale q.b. Pulire il polpo sotto l'acqua corrente, privandolo delle viscere, del dente centrale, degli occhi e, per quanto possibile, la patina viscida che ricopre il polpo. Tagliare il polpo in pezzi grandi al massimo come una noce. In un tegame versare l'olio e mettere gli spicchi d'aglio interi a rosolare, unire le foglie di alloro, il peperoncino tagliato a pezzettini, il polpo a pezzi e farlo saltare qualche istante. Aggiungere il vino rosso, un po' di prezzemolo tritato, riportare a ebollizione; coprire con un coperchio e cuocere per almeno 40/50 minuti in base alla durezza del polpo stesso. Se il sugo dovesse restringersi troppo, aggiungere qualche cucchiaio di acqua. Pochi istanti prima di togliere dal fuoco il polpo ubriaco aggiungere una generosa manciata di prezzemolo tritato, aggiustare di sale e lasciare intiepidire qualche minuto.

Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 60 min. Persone: 4

p.

75

Branzino o spigola alla pancetta con cipolle e arance in agrodolce


INGREDIENTI: 1 Branzino (spigola) intero da 800 g (o 2 filetti) 2 cucchiai di olio extravergine di oliva 80 g di pancetta affumicata Pepe macinato q.b. 1 rametto di rosmarino PER IL CONTORNO 3 cucchiai d'aceto di vino bianco la scorza di 1 arancia 2 cipolle bianche medie 3 cucchiai di olio extravergine di oliva Pepe macinato a piacere Sale q.b. 3 cucchiaini di zucchero Per preparare il branzino alla pancetta con cipolle e arance in agrodolce, iniziare tagliando a fettine non troppo sottili le cipolle e farle appassire con i 3 cucchiai di olio. Unire i tre cucchiaini di zucchero e non appena inizier a caramellare unite l'aceto, il sale e il pepe. Nel frattempo tagliare a striscioline la scorza di un'arancia, facendo attenzione, nel limite del possibile di non asportare anche la parte bianca; sbollentare qualche minuto in un tegamino con poca acqua, toglierle dall'acqua e unirle al preparato con le cipolle continuando la cottura ancora 5 minuti. Pulire il branzino e ricavarne due filetti, oppure per comodit farlo sfilettare direttamente dal vostro pescivendolo. Farlo saltare velocemente con due cucchiai d'olio e un rametto di rosmarino girare il branzino facendo attenzione a non spappolarlo. In una padellina a parte fare rosolare la pancetta a cubetti, che dovr diventare croccante, poi pepare e unirla al branzino. A cottura ultimata, porre in un piatto di portata il filetto di branzino ancora caldo, accompagnato dal contorno di cipolle e arance in agrodolce.

Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 20 min. Persone: 2

p.

76

Orata al cartoccio
INGREDIENTI: 2 spicchi d'aglio qualche fettina di cipolla 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva Sale e Pepe macinato q.b. 900 g di orata Prezzemolo (1 ciuffo) 2 rametti di rosmarino 2 foglie di salvia 2 rametti di timo 1/2 bicchiere di vino bianco Eviscerare e squamare l'orata, eliminare le pinne, lavare, asciugare, salare e pepare esternamente. Salare e pepare anche l'interno del ventre dell'orata, riempirlo con uno spicchio d'aglio, un piccolo rametto di rosmarino, uno di timo e due foglioline di salvia. Porre l'orata dentro a una pirofila sulla quale poggiare un bel foglio di carta forno; cospargerla con un trito di prezzemolo, peperoncino, foglioline di timo e aghi di rosmarino. Spruzzare l'orata con il vino bianco, cospargerla con un filo d'olio extravergine di oliva e qualche fettina sottile di cipolla. Chiudere l'orata dentro al cartoccio di carta forno e infornare in forno gi caldo a 180 gradi per circa 40 minuti, trascorsi i quali estarre l'orata al cartoccio dal forno.

Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 40 min. Forno: 180 gradi Persone: 2

p.

77

Qualche appunto

p.

78

uova

p.

79

Crespelle
INGREDIENTI: g 250 farina bianca 4 uova intere 2 cucchiaini sale 1/2 litro latte bollente (o brodo) 2 cucchiaini di prezzemolo tritato Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 10 min. Persone: 4 Amalgamare il tutto e cuocere le crespelle in un pentolino piccolo antiaderente, prima da una parte, poi dall'altra. RIPIENO PER FORNO Spinaci o erbette, 7/8 hg lessati, strizzarli, tagliarli sottili, passarli nella margarina, poi legarli con fontina a dadini, mozzarella, formaggio grattugiato, provolone dolce, panna da cucina (1/2 confezione) e besciamella soda. ALTERNATIVA PER IL RIPIENO Mescolare diversi tipi di formaggio con besciamella e nella crespella mettere prima qualche fettina di prosciutto cotto.

p.

80

Asparagi con uovo in camicia


INGREDIENTI: 2 mazzi di asparagi verdi 6 uova Aceto di vino bianco Burro Sale Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 10 min. Persone: 6 Eliminare dagli asparagi la parte dura del gambo e cuocere le punte al vapore fino a quando saranno tenere. Preparare le uova (estrarle dal frigorifero almeno due ore prima della cottura). In un pentolino fare sobbolire dell'acqua con un cucchiaio d'aceto. Rompere un uovo alla volta su un piattino o in un mestolo d'acciaio e con delicatezza farlo scivolare nell'acqua. Aiutare l'albume a ricoprire il tuorlo muovendo l'acqua con un cucchiaio. Appena il bianco si sar rappreso, scolare l'uovo con l'aiuto di una schiumarola, adagiarlo sugli asparagi, disposti nei piatti individuali tenuti in caldo, e accompagnare con riccioli di burro.

p.

81

Crepes Salate ai Funghi


INGREDIENTI: Per le Crepes 100 g di farina 4 uova 2 bicchieri di latte 2 noci di burro fuso Zucchero 1 pizzico di sale PER IL RIPIENO Funghi Besciamella Aglio Olio Sale e pepe Per le Crepes: Amalgamare il tutto e preparare le crespelle in una padellina antiaderente calda senza mettere olio. Per il Ripieno: Fare soffriggere dell'aglio in un po' d'olio e unire i funghi (la quantit varia a seconda del gusto), aggiustare di sale e pepe e lasciare raffreddare. Preparare della besciamella. Stendere una crespella e mettere al centro un cucchiaino di besciamella; aggiungere i funghi, che nel frattempo avrai fatto raffreddare e chiudere la crespella (piegarla a triangolo o a fagottino, l'importante che non fuoriesca il ripieno). Riempite tutte le crepes metterle vicine in una taglia con della carta-forno. Mettere su ognuna di esse un po' di besciamella e infornare a 180 gradi fino a che non si saranno "colorate".

Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 10 min. Forno: 180 gradi Per: 15/16 crepes

p.

82

Uova strapazzate
INGREDIENTI: 5-6 di uova 1 bicchiere di latte 100 g di burro 1/2 di cipolla Sale Pepe Noce moscata 1 rametto di erba cipollina Sbattere le uova con una frusta e aggiustare di sale e di pepe. Aggiungere il latte e la noce moscata, quindi mescolare il tutto. Riscaldare il burro in una padella antiaderente e rosolarvi la cipolla. Quando la cipolla si sar dorata possibile elimarla o lasciarla (a seconda dei gusti). Versare le uova sbattute nella padella e cuocere a fuoco medio rimestando con un cucchiaio di legno (per impedire che l'impasto si amalgami completamente). Servire con dell'erba cipollina tagliata a pezzetti.

Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 10 min. Persone: 4

p.

83

Uova ripiene con i ceci


INGREDIENTI: 2 uova per persona 150 g di ceci lessati e sgocciolati 4 cucchiai di maionese 1 cucchiaio di capperi Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 8 min. Persone: 4 Lessare le uova (8 minuti) e farle raffreddare con l'acqua corrente; tagliare a met per il lato lungo e estrarre delicatamente i tuorli. Passare i ceci con il passaverdure, eliminare le pellicine: sono quelle che "gonfiano". Preparare la maionese secondo la ricetta di base. Tritare le olive, tranne quelle per guarnire. Unire i ceci passati ai tuorli e a 3 cucchiai di maionese ed alle olive tritate. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Riempire le uova con il composto di ceci e guarnire con la maionese e le olive.

Pallotte cace e ove


INGREDIENTI: Per le pallottole 1 uovo 150 g di formaggio grattuggiato 6 cucchiai di farina di grano duro PER IL SUGO 80 g di polpa di pomodoro 1 spicchio d'aglio 2 cucchiai di olio di oliva 1 peperoncino Preparare il sugo per le pallotte cace e ove: come in tutte le ricette semplici la qualit degli ingrfedienti e l'equilibrio sono essenziali, usate quindi dei pomodori di ottima qualit. Rosolare in poco olio lo spicchio di aglio tagliato fine; pulire il peperoncino togliendo i semini e far rosolare con calma. A questo punto a voi la scelta: se volete un sugo leggero togliere aglio e peperoncino prima di aggiungere il pomodoro, se invece amate i gusti pi forti lasciarli. Ora le pallotte: il formaggio che sce-

p.

84

Difficolt: Preparazione: 60 min. Cottura: 20 min. Riposo: 90 min. (min) Persone: 2

glierete ovviamente dar il sapore alla ricetta. Trattandosi di cucina abruzzese, optare per del buon pecorino. Unire il pomodoro, coprire, e far restringere il sugo a fuoco moderato. Rompere l'ovo nel formaggio e impastare fino ad ottenere un composto ben duro (quindi se le uova sono molto grosse aggiungere un pochino di formaggio). Preparate un piatto con la semola. Si pu usare anche del pane grattugiato molto fine. Formare le pallotte con l'imapasto di formaggio e uovo: le dimensioni sono quelle di una noce. Passarle con cura nella semola evitando che le pallotte si disfino in cottura, e questo succede se non sono perfettamente infarinate. Procedere fino ad aver completato gli ingredienti. Friggere le pallotte in abbondante olio caldo, che per rispetto della tradizione dovrebbe essere di oliva. Basteranno due minuti. Quindi passare le pallotte nel sugo di pomodoro, che avrete regolato di sale e servire subito: le pallotte cace e ove sono buone ben calde.

p.

85

E mpanadas argentine
INGREDIENTI: Olio di semi di arachide o d'oliva abbondante PER LA PASTA DI 10 EMPANADAS DAL DIAMETRO DI 13 CM 125 ml acqua tiepida 250 g di farina 2 cucchiai di olio d'oliva 5 g di sale PER IL RIPIENO 250 g di carne bovina tritata 250 g di cipolle 1 cucchiaio di maggiorana fresca 2 cucchiai di olio di oliva Olive verdi (o nere) denocciolate 1 cucchiaino di peperoncino piccante in polvere 1 cucchiaio Prezzemolo tritato 2 Uova medie Uvetta Mettere in una ciotola la farina e l'olio. Sciogliere il sale nell'acqua tiepida e poi unire anch'essa agli ingredienti nella ciotola: impastare dapprima lasciando il composto nella ciotola poi trasferi'lo su una spianatoia e lavorarlo fino a ottenere un composto liscio e omogeneo da avvolgere nella pellicola trasparente e lasciare riposare in un luogo fresco per almeno un'ora. Nel frattempo preparare il ripieno delle empanadas mettendo in ammollo l'uvetta nell'acqua calda fino a farla rinvenire, poi strizzarla. Tritare la cipolla e farla soffriggere a fuoco basso assieme all'olio per almeno 10-15 minuti. Unire la carne trita di manzo e fare soffriggere anch'essa per 10 minuti, poi aggiungere la paprika e mescolare per amalgamare bene. Spegnere il fuoco e unire quindi l'uvetta strizzata. Aggiungere il prezzemolo tritato, la maggiorana, e aggiustare di sale. Mescolare per amalgamare bene tutti i sapori, trasferire il tutto in una ciotola e lasciare raffreddare. Nel frattempo fare rassodare due uova e poi sbucciarle e tagliarle a cubetti o a fettine. Dividere in due parti le olive. Togliere la pellicola dalla pasta e stenderla fino ad ottenere uno spessore di 2 mm, quindi ricavare dieci cerchi del diametro di 1213 cm. Per ottenerli, servirvi di un coppa pasta oppure appoggiare sulla sfoglia una ciotolina e ritagliare i bordi con una

Difficolt: Preparazione: 60 min. Cottura: 20 min. Per: 10 empanadas

p.

86

rotella tagliapasta dalla lama liscia. Porre al centro del cerchio di pasta una cucchiaiata abbondante di carne, quindi aggiungere le due met di un'oliva e una fettina di uovo. Spennellare con l'acqua i bordi del cerchio di pasta e richiuderlo su se stesso formando una mezzaluna facendo in modo che i bordi aderiscano per bene. Arrotolare i bordi per formare un grazioso cordoncino. Ottenute almeno 10 empanadas, friggerle in abbondante olio caldo. Scolare l'eccesso di olio poggiando le empanadas su della carta assorbente da cucina e servirle tiepide.

p.

87

Fiori di peperoni con uova


INGREDIENTI: 2 cucchiai di olio extrav. di oliva Pepe q.b. Sale q.b. 8 uova 1/2 peperone rosso, 1/2 verde, 1/2 giallo Lavare bene i peperoni: scegliere dei peperoni che non abbiano una circonferenza dritta e regolare ma frastagliata, tagliandoli a fette devono avere la forma di un fiore. Tagliarli a fette spesse circa 2 cm con un coltello affilato ed eliminate la parte centrale delle fette. Procedere nello stesso modo con i peperoni rossi, gialli e verdi. Spennellare una padella antiaderente con poco olio extravergine di oliva e quando sar ben caldo metterci le rondelle di peperone, farle scottare per qualche secondo da un lato e poi girarle dall'altro lato. Rompere un uovo in un ciotolino, facendo attenzione a non rompere il tuorlo e poi sempre con molta delicatezza versarlo all'interno della rondella di peperone. Procedere cos anche con le altre uova. A questo punto coprire con un coperchio e lasciare cuocere le uova a fuoco medio, spegnendo il fuoco quando l'uovo avr raggiunto il grado di cottura desiderato. Infine salare e pepare a piacere e, per un risultato pi preciso, eliminare l'eventuale albume fuoriuscito dai bordi dei peperoni. Servire i fiori di peperoni con uova immediatamente.

Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 10 min. Persone: 4

p.

88

Frittata con Carciofi e Pecorino


INGREDIENTI: 8 uova 4 carciofi 50 g di mollica di pane 30 g di pecorino grattugiato 1 spicchio di aglio 1 ciuffo di prezzemolo Origano 4 dl di brodo Olio (extravergine d'oliva) Sale e pepe Pulire i carciofi, privandoli delle foglie esterne pi dure, delle punte spinose e delle barbe interne, tagliarli a spicchi e metterli man mano a bagno in acqua fredda. Tritare l'aglio con il prezzemolo e rosolarlo in un tegame con 4 cucchiai di olio. Unire i carciofi sgocciolati e asciugati e lasciare rosolare per qualche istante. Bagnare con 2 dl di brodo, salare, pepare, coprire e fare cuocere a fuoco lento per 15 minuti, eliminando verso la fine il coperchio in modo da far asciugare il fondo di cottura. Bagnare la mollica di pane nel brodo rimasto, strizzarla e metterla in una terrina, sbriciolandola. Unire le uova, il pecorino e una presa di origano e mescolate, quindi aggiungere il preparato di carciofi e mescolare ancora. Versare il composto in una padella antiaderente ben oliata e farlo rassodare a fuoco lento nella parte inferiore, quindi voltare la frittata e cuocerla ancora per qualche minuto.

Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 20 min. Persone: 4

p.

89

Qualche appunto

p.

90

verdure

p.

91

Insalata di mango e cheddar


INGREDIENTI: 1 mango maturo 1 cuore di lattuga 2 fichi secchi 1 cucchiaio di pinoli 1 cucchiaio di uvetta 100 g di formaggio cheddar dolce 2 cucchiai di olio d'oliva extravergine delicato Sale e pepe Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 2 min. Persone: 4 Lavare la lattuga e asciugare delicatamente le foglie. Ammollare per 10 minuti l'uvetta in acqua tiepida per ammorbidirla leggermente. Tostare i pinoli in padella antiaderente e lasciarli raffreddare. Lavare il mango e tagliarlo in 4 spicchi scartando il nocciolo; ridurli a lamelle fini (oppure pelarlo e affettarlo). Tagliare il formaggio a bastoncini e i fichi secchi a listarelle sottili. Ridurre la lattuga a julienne e condirla con olio di oliva extravergine, sale e pepe. Comporre quindi l'insalata unendo alla lattuga gli altri ingredienti mescolando delicatamente.

Burrata con pomodori secchi


INGREDIENTI: 200 g di burrata 200 g di cannellini lessati al naturale 2 pomodori freschi 50 g di pomodori secchi 1 manciata di basilico 1 manciata di menta fresca 1 cucchiaio di aceto balsamico invecchiato 4 cucchiai di olio Sale e pepe Difficolt: Pulire i pomodori freschi, eliminare i semi e tagliarli a cubetti. Lavare e sgocciolare i cannellini e tagliarli a dadini. Unire le due verdure, il basilico spezzettato, sale, pepe, due cucchiai di olio e aceto balsamico. Frullare i pomodori secchi con alcune foglie di menta, il resto dell'olio e un po' di pepe. Tagliare la burrata in 4 parti. Disporre al centro di ogni piatto un coppapasta e distribuire uno strato di cannellini conditi, sovrapporre una fetta di burrata e completare con un cucchiaio di salsa di pomodori secchi.

Preparazione: 20 min. Persone: 4

p.

92

Parmigiana
INGREDIENTI: 2 melanzane grosse 500 g di pomodori San Marzano 200 g di mozzarella a fette Ricotta dura 50 g di parmigiano grattuggiato 1 cipolla piccola 2 cucchiai di olio Basilico Difficolt: Preparazione: 1 ora Cottura: 30-40 min. Persone: 6 Tagliare a fette le melanzane, cospargele con sale fino e lasciarle riposare. Tritare la cipolla e rosolarla in due cucchiai di olio. Unire i pomodori spezzetati e lasciar sobbollire per 30 minuti a fuoco basso. Salare e pepare. Profumare alla fine con basilico fresco. Sciacquare le fette di melanzana, strizzarle e asciugarle. Friggerle in abbondante olio caldo. Scolarle su carta da cucina. Comporre la parmigiana, distribuendo a strati in una pirofila, la salsa di pomodoro, le fette di melanzana, le fette di mozzarella, una grattata di ricotta. Proseguire nell'ordine fino all'esaurimento degli ingredienti. Terminare con abbondante parmigiano grattuggiato. Passare in forno a 200 gradi per 30-40 minuti.

Asparagi al burro
INGREDIENTI: 1 kg di asparagi 100 g di burro Formaggio grattugiato Sale Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 15 min. Persone: 4 Pulire gli asparagi, raschiare la parte bianca, lavarli bene, legarli a mazzetti e farli cuocere in acqua salata in ebollizione finch siano teneri. Scolarli, slegarli, adagiarli in un piatto da portata e coprire le punte con abbondante parmigiano. Fare fondere e imbiondire il burro e versarlo sopra gli asparagi. p.

93

Insalata de Medici
INGREDIENTI: Insalata di campo miste (almeno 4 variet) Pecorino toscano Uovo (mezzo a testa) Filetti di acciuga Capperi Aceto Olio di oliva Sale e pepe Difficolt: Preparazione: 15 min. Persone: 4 Pulire e lavare le erbe che avete scelto, asciugarle bene e metterle in una zuppiera. Unire il pecorino tagliato a dadini, pezzetti di acciuga e un po' di capperi. Salare, pepare e condire con olio e aceto, girare bene e servire con spicchi di uova soda come guarnizione. Le insalate di campo oggi sono reperibili anche dal fruttivendolo; le pi facili da trovare sono rucola, radicchietto, lattughini. La tradizione vuole che di tale insalata fosse ghiottissima Caterina de' Medici.

Panzanella
INGREDIENTI: Pane raffermo Pomodori maturi 1 cipolla Basilico Cetrioli Olio extravergine Sale Pepe Difficolt: Preparazione: 75 min. Persone: 4 p. Inzuppare il pane in acqua fredda e strizzarlo bene fra le mani. Sminuzzarlo in un piatto fondo. Coprire con le verdure affettate. Guarnire con il basilico e condire con olio, pepe e sale. Mescolare e mettere in frigo per un'ora, prima di servire.

94

Tortilla di patate
INGREDIENTI: 1 kg di patate 6 uova 2 cipolle Olio per friggere q.b. 2 cucchiai di olio d'oliva Sale e pepe Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 30 min. Persone: 4 Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a fette sottili. Insaporirle con sale e pepe e friggerle in abbondante olio di semi di arachidi. Farle cuocere finch non saranno dorate, quindi, scolarle e eliminare l'olio in eccesso su un foglio di carta assorbente. Pulire le cipolle e tagliarle a fettine sottili. In una padellina mettere 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva e fare appassire le cipolle per 20 minuti. In una terrina sbattere le uova che avrete insaporito con sale e pepe. Aggiungere, quindi, alle uova le cipolle tiepide e le patate. Ungere una padella per frittata con dell'olio e versarvi il composto. Fare cuocere 8 minuti da un lato e 3 minuti dall'altro.

Cipolline sotto aceto


INGREDIENTI: 1 kg di cipolline 1/2 litro di aceto bianco 1/2 litro d'acqua 100 g di zucchero 60 g di sale grosso 1/2 bicchiere d'olio d'oliva Difficolt: Preparazione: 15 min. Mettere tutti gli ingredienti a freddo in una pentola. Portare a ebollizione. Lasciare bollire per 1 minuto. Spegnere il gas e lasciare raffreddare. Mettere le cipolline nei vasetti e coprirle con la loro acqua di cottura e se questa non bastasse a coprirle aggiungere un poco d'olio d'oliva. Conservare. p.

95

Carciofi ripieni del norcino


INGREDIENTI: 6 carciofi 1 salsiccia fresca 1 uovo 1/2 dado da brodo Aglio Sale 1/2 limone 20 g di burro Pepe nero 25 g di Grana Padano 1 fetta di pancarr Preparare del brodo sciogliendo mezzo dado in 200 ml di acqua. Ammorbidire il pancarr in 50 ml di brodo. Pulire i carciofi, levare le foglie pi dure e tagliare le punte, dividerli a met, estrarre il fieno all'interno e, mano a mano che sono pronti, tuffarli in una ciotola con acqua fredda acidulata con il mezzo limone spremuto. Pulire anche i gambi dei carciofi, tagliarli a pezzetti di un centimetro, e unirli al resto. Pelare la salsiccia e metterla in una ciotola, aggiungere il pane strizzato dal brodo, l'uovo intero, il formaggio grattugiato, il sale e il pepe. Impastare tutto per bene ottenendo un composto omogeneo. Sgocciolare i carciofi e farcirli con il composto preparato fino a coprire la superficie. Sistemare i mezzi carciofi ripieni, in una pirofila imburrata, mettere anche i gambi, unire il restante brodo bollente, coprire con un foglio di alluminio e passarli in forno gi caldo a 190 gradi per un'ora. Trascorso il tempo indicato, levare la carta dalla pirofila, e lasciare ancora in forno per 15 minuti. Servire caldi.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 1 ora Forno: 190 gradi Persone: 4

p.

96

Gratin di patate e cipolle


INGREDIENTI: 800 g di patate 2 cipolle bionde piuttosto piccole 100 g di salsiccia 1 spicchio d'aglio 150 g di formaggio di capra fresco 4 dl di latte scremato Sale Pepe 20 g di burro Sbucciare le patate e tagliarle a fette piuttosto sottili. Sbucciare le cipolle e tagliarle a rondelle sottili, eliminando le estremit. Spellare la salsiccia. Tagliare lo spicchio d'aglio in due e strofinare con esso il fondo e le pareti di una pirofila. Imburrare quindi leggermente la pirofila e disporvi le fette di patate leggermente sovrapposte, intercalando fette di cipolle e pezzettini di salsiccia. Possibilmente, fare un solo strato o, eventualmente, due strati sovrapposti. Quando avrete esaurito gli ingredienti, versare tutto il latte nella pirofila (deve quasi ricoprire le patate), salare e pepare e distribuire sulla superficie il burro e il formaggio a fiocchetti. Mettere la pirofila nel forno gi caldo a 180 gradi. Lasciare cuocere finch tutto il latte sar stato assorbito e si sar formato sulla superficie una bella crosta dorata (occorre circa 1 ora). Se la superficie dovesse scurire troppo, coprire la pirofila con un foglio di carta stagnola. Nota: si tratta di un robusto contorno. Ma se aumentate le dosi, ottenete un ottimo piatto unico.

Difficolt: Preparazione: 40 min. Cottura: 1 ora circa Forno: 180 gradi Persone: 4

p.

97

Qualche appunto

p.

98

piatti unici

p.

99

Bocconcini di pollo con fiori di zucca e riso basmati


INGREDIENTI: 500 g di petto di pollo 1 cucchiaino di curry 1 scalogno 10 zucchine con il fiore 1 bicchiere di brodo vegetale caldo 4 cucchiai di olio extravergine di oliva Sale Tagliare un petto di pollo a bocconcini e insaporirlo con poco sale e un cucchiaino di curry (dolce o forte a piacere). Lasciare riposare per un quarto d'ora. In una padella scaldare olio e scalogno tritato. Aggiungere il pollo e farlo rosolare per cinque minuti a fiamma vivace. Intanto preparare del brodo vegetale e affettare delle zucchine a rondelle fini. Preparare i fiori di zucca, togliendo il pistillo, sciacquarli delicatamente, tamponarli, e tagliarli a listarelle. Versare nella padella mezzo bicchiere di brodo vegetale e farlo andare altri 5 minuti, mescolando di tanto in tanto. Dopo aver aggiunto un altro p di brodo, mettere le listarelle di fiori e le zucchine. Fare saltare il tutto per un paio di minuti, finch il sughetto non si addensato. Regolare di sale. Intanto preparare del riso basmati al vapore. Tutto caldissimo, servire.. buona cena!!

Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 20 min. Persone: 2


P ETNICA!. UMATA E UN OF PR A T T E IC R

p.

100

Cavolo rosso con feta e pinoli tostati


INGREDIENTI: 1 cavolo rosso 1 cipolla bianca piccola 200 g di feta 2 cucchiai di pinoli Olio di oliva Timo Sale Tagliare a listarelle il cavolo rosso e lavarlo per bene, per poi farlo sgocciolare. In un tegame capiente fare dorare la cipolla tritata finemente in circa 4 cucchiai di olio di oliva. Unire il cavolo, salare e cospargere con timo fresco, e fare cuocere fino a farlo appassire per bene. Lasciare intiepidire. Tagliare la feta a cubetti. Fare tostare in una padella antiaderente i pinoli. Mettere il cavolo in un piatto da portata e unire la feta e i pinoli. Servire accompagnando con pane fresco o crostini.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Persone: 4

p.

101

Couscous alle verdure


INGREDIENTI: 270 ml di acqua Couscous 2 noci di burro 1 melanzana tagliata a cubetti 1 zucchina tagliata a cubetti 1 carota tagliata a cubetti Aglio e 1 cipollotto tritato Olio Sale Basilico o prezzemolo tritato Curry o zafferano Harissa Lavate, asciugate e tagliate a tocchetti piuttosto piccoli la melanzana che salerete e porrete in un colapasta per almeno 20 minuti a perdere la propria acqua. Iniziate a preparare il couscous mettendo l'acqua in una pentola larga e capiente, portatela a ebollizione, poi versatevi un cucchiaino di sale, aggiungete il couscous a pioggia, due cucchiai di olio, mescolate e poi spegnete il fuoco. Livellate bene il couscous con un cucchiaio e lasciate riposare 2 minuti in modo che la semola assorba l'acqua. Trascorso il tempo necessario, aggiungete due noci di burro, fate cuocere dolcemente per altri 2 minuti, poi spegnete il fuoco e, servendovi di una forchetta, sgranate bene il couscous che lascerete da parte. A questo punto lavate e tagliate a cubetti la zucchina, la carota e i pomodorini. Sbucciate l'aglio, tagliate a pezzettini il peperoncino e poneteli a rosolare in una padella capiente assieme a 5 cucchiai di olio e il cipollotto tritato. Aggiungete quindi le carote, le zucchine e le melanzane sgocciolate. Fate stufare a fuoco dolce per altri 5 minuti fino a che saranno leggermente cotte, ma non sfatte, poi salate e spegnete il fuoco. Appena le verdure saranno intiepidite, unite i pomodorini e versate tutto in un contenitore insieme al couscous con qualche foglia di basilico spezzettato. Servite il couscous alle

Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 20 min. Persone: 4

p.

102

verdure guarnendolo con delle foglie di basilico. CONSIGLI: Volendo, potete scegliere di preparare e di servire il cous cous alle verdure in quest'altra maniera: stufate le verdure tagliandole a pezzi piuttosto grossolani e aggiungendo del brodo; dopo aver cotto il couscous, ponetelo al centro del piatto formando una specie di piccola montagna, ai bordi della quale disporrete tutto intorno le verdure cotte, con un po' del loro brodo. Al couscous di verdure potete aggiungere dei ceci lessati, legumi molto utilizzati nella cucina araba, oppure dei peperoni rossi o gialli tagliati a listarelle sottili che farete stufare assieme alle altre verdure. La semola utilizzata per preparare il couscous, inoltre, pu essere aromatizzata (in fase di cottura) con del curry o dello zafferano, che oltre a conferirle un ottimo aroma, la colorer di un giallo intenso.

p.

103

Quiche con capesante e porri


INGREDIENTI: 60 g di burro 300 g di capesante 100 g di emmenthaler grattugiato 3 cucchiai di olio 200 ml di panna fresca Pasta sfoglia: 1 sfoglia stesa rettangolare Pepe q.b. 2 porri Sale q.b. 2 rametti di timo fresco Uova medie: 2 intere 1 tuorlo Scaldare in una padella antiaderente l'olio con 30 g di burro; affettare sottilmente i porri e unirli in padella, facendoli stufare dolcemente fino a che saranno ben teneri; a questo punto (dopo circa 15 minuti) prelevarli dalla padella e trasferirli su un piatto e tenere da parte. Grattugiare l'emmenthal e tenerlo da parte. Nella stessa padella fare fondere i rimanenti 30 g di burro e farvi dorare le capesante qualche minuto per lato, aggiungere il timo fresco e regolare di sale; quando sono cotte prelevarle dalla padella e farle intiepidire. In una ciotola sbattere le due uova intere con il tuorlo, regolare di sale e pepe, aggiungere la panna e sbattere il composto per bene. Stendere la sfoglia rettangolare e foderarvi uno stampo da crostata rettangolare di 20cmx28cm, bucherellare il fondo con una forchetta e distribuirvi il formaggio grattugiato, poi i porri, in seguito tritare le capesante grossolanamente e unirle nello stampo, e in ultimo il composto di uova e panna. Passare in forno caldo, statico, a 190 gradi per circa 35 minuti. Estrarre dal forno e fare freddare prima di servire la quiche.

Difficolt: Preparazione: 25 min. Cottura: 45 min. Forno: 190 gradi Persone: 6

p.

104

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini


INGREDIENTI: Per la polenta 1,5 lt di acqua 350 g di farina di granoturco 1 cucchiaino di sale grosso PER I FUNGHI 1-2 spicchi di aglio 300 g di funghi porcini 3-4 cucchiai di olio Pepe nero macinato a piacere 2 cucchiai di prezzemolo tritato Sale q.b. PER COSPARGERE 4 fiocchi di burro 4 cucchiai di emmentaler grattuggiato Iniziare ponendo a bollire l'acqua in un paiolo di rame o in una pentola di acciaio dal fondo spesso, salare e versare a pioggia la polenta, mescolando di continuo con un mestolo. Fare cuocere per circa 40-45 minuti e poi versarla su di un tagliere e spalmarla facendole raggiungere l'altezza di circa 2-3 cm, poi aspettare che si raffreddi. Accendere il grill del forno. Quando la polenta si sar raffreddata, ricavarne dei dischi del diametro leggermente inferiore delle pirofiline e metterli da parte. Preparare i funghi mondandoli, pulendoli con un panno umido e poi tagliandoli a fettine non troppo piccole. Porre in una padella l'olio e l'aglio, fare dorare, poi aggiungere i funghi e lasciarli stufare per circa 10-15 minuti, dopodich salare e aggiungere il prezzemolo tritato. Porre un fiocco di burro sul fondo delle pirofile, poi un disco di polenta, uno strato generoso di funghi e terminare coprendo con un altro disco di polenta. Grattugiare sulla superficie dell'abbondante Emmenthaler e gratinare per circa 10 minuti.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Cottura: 45 min. Persone: 4

p.

105

Farro e cozze
INGREDIENTI: 250 g di farro 2 foglie di alloro 1 kg di cozze 2 spicchi d'aglio 4 cucchiai di olio Prezzemolo Sale e pepe Difficolt: Preparazione: 25 min. Cottura: 60 min. Persone: 4-6 Cuocere il farro secondo le istruzioni, aggiungendo l'alloro. Non salare. A cottura avvenuta, l'acqua dovrebbe essere quasi completamente assorbita. Eliminare l'alloro. Pulire bene i gusci delle cozze, metterle in una casseruola larga, chiudere con il coperchio e cuocere a fuoco alto fino a che i molluschi si aprono. Sgusciarli e filtrare un bicchiere del loro liquido. Versare nel farro il liquido delle cozze e i molluschi, controllare il sale, cospargere con abbondante prezzemolo e pepe nero. Riportare a bollore. A parte, scaldare l'olio con gli spicchi d'glio e versarlo sul farro prima di servire.

p.

106

Ricetta della pizza vegan alle otto verdure


INGREDIENTI: 2 dischi di impasto base di pizza 1 peperone rosso piccolo 1 zucchina 1 patata piccola 100 grammi di spinaci 2 cucchiai di funghi champignon gi trifolati 4 cimette di cavolfiore 60 grammi di piselli 1 cipolla 50 ml di salsa di pomodoro Origano e basilico Olio extravergine di oliva Difficolt: Preparazione: 20 min. Forno: 220 gradi per 15 min. Persone: 2 Tagliare le verdure a piccoli pezzi dopo averle mondate, metterle a lessare in una pentola per la cottura a vapore per circa 15 minuti. Stendere l'impasto della pizza, condirlo con met salsa di pomodoro e met verdure, ripetere con l'altro disco di pizza. Cospargere di origano e mettere in forno caldo a 220 gradi per circa 15 minuti. Sfornare, condire con un filo di olio e una foglia di basilico e portare in tavola immediatamente.

p.

107

Carre di angello alla senape con couscous


INGREDIENTI: 2 pezzi interi di carr di agnello per un totale di 16 costolette 2-3 cucchiai di senape 120 g di pangrattato 4 cucchiai di prezzemolo tritato 350 g di semola di grano duro 1 g di zafferano 200 g di ratatouille classica di verdure 1 foglia di alloro 2 cucchiai di cipolla tritata 150 g di farina 1 mango Olio extravergine di oliva Sale e pepe Versare la semola in una grossa zuppiera, spruzzarla con acqua appena tiepida e salata e passarla tra le palme delle mani per inumidirla uniformemente. Fare dei movimenti rotatori con le dita distese di una mano fino a formare tanti piccoli grumi regolari; setacciarli e trasferirli su un telo ad asciugare. Condire i grumi con poco olio, la cipolla tritata, sale e pepe e mescolare bene. Versare alcuni litri di acqua nell'apposita pentola, unire l'alloro, sistemare sopra la couscoussiera, versare il couscous, mettere il coperchio e sigillarlo con un impasto a base di farina e acqua (50%). Cuocere il couscous per circa 1 ora e 30 minuti a fiamma bassa. Fare dorare i due pezzi di carr in una padella con un filo di olio. Salare, pepare, ritirare dalla fiamma e spalmare con la senape. Impanare nel pangrattato mescolato con il prezzemolo e passare in forno a 190 gradi per 7-15 minuti. Versare il couscous cotto in una zuppiera, irrorarlo con 2 dl di acqua bollente profumata con lo zafferano, coprire e tenere in caldo per 20 minuti, in modo che il couscous si gonfi e si insaporisca. Unire la ratatouille. Tagliare il mango a bastoncini e rosolarlo in una padella con un filo di olio. Disporre il couscous nei piatti, porvi sopra il carr tagliato e completare con il mango.

Difficolt: Preparazione: 60 min. Cottura: 2 ore circa Forno: 190 gradi Persone: 4

p.

108

Qualche appunto

p.

109

Qualche appunto

p.

110

dolci

p.

111

Torta di mele frullate


INGREDIENTI: 4 mele 110 g di burro 100 g di zucchero 2 uova 180 g di farina 3 cucchiaini di lievito per dolci 4 cucchiai di latte 1 cucchiaino di cannella Difficolt: Preparazione: 20 min. Cottura: 40 min. Forno: 180 gradi Persone: 10 Tagliare tre mele a pezzetti e cuocerle con 20 g di burro e 50 g di zucchero in una pa della antiaderente coperte per qualche minuto, poi scoprirle e farle caramellare a fuoco vivo. Quindi frullarle con poca cannella. Sbattere 2 uova con gli altri 50 g di zucchero, incorporare la farina, il lievito, il latte, il rimanente burro fatto fondere e il frullato di mele. Versare in uno stampo di 24 cm precedentemente imburrato e infarinato. Disporre a raggiera la mela tagliata a spicchi Cuocere in forno caldo per 40 minuti a 180 gradi. Spolverizzare con zucchero semolato a fine cottura.

Torta di yogurt
INGREDIENTI: 300 g di biscotti secchi 50 g di burro 250 g di ricotta 2 cucchiai di zucchero 250 g di yogurt 2 cucchiai di latte 2 fogli di gelatina Arance candite Difficolt: Preparazione: 3 ore 30 min. Persone: 8-10 p. Macinare nel mixer i biscotti secchi e il burro. Foderare con carta da forno uno stampo e stendere il composto. Cuocere in forno a 180 gradi per 15 minuti. Mentre si raffredda montare la ricotta con i due cucchiai di zucchero e i 250 g di yogurt. Aggiungere 2 cucchiai di latte bollente in cui sono stati sciolti 2 fogli di gelatina. Versare il tutto nello stampo e fare raffreddare in frigo per almeno tre ore. Per servire guarnire con scorzette di arancia candita.

112

Crema rosa allo yogurt e fragole


INGREDIENTI: 100 g di pecorino fresco 450 g di yogurt 150 g di panna montata Fragole Mescolare 100 g di pecorino fresco con 450 g di yogurt. Incorporare 150 g di panna montata e qualche fragola schiacciata, per colorare di rosa la crema. Servire guarnendo con fragole intere.

Difficolt: Preparazione: 10 min.

Vellutata di pesche
INGREDIENTI: 4 pesche gialle mature 400 ml di panna da montare 100 g di zucchero semolato 1 bicchierimo di rum Succo di 1/2 limone 30 g di granella di mandorle tostate 1 cucchiaio di zucchero di canna Lingue di gatto o cialde Immergere le pesche per mezzo minuto in acqua bollente poi passarle sotto acqua fredda e sbucciarle. Tagliarle a met, eliminare i noccioli. Tagliare a cubetti la polpa di una pesca e bagnarla con il liquore. Frullare le altre unendo il succo di limone. Montare la panna e unire la purea di pesche e lo zucchero semolato. Distribuire la crema ottenuta in quattro coppette e tenere in frigo per un paio d'ore. Al momento di servire, scolare i cubettidi pesca e suddividerli tra le coppette cospargendo poi con le mandorle e lo zucchero di canna. A piacere servire con lingue di gatto o cialde arrotolate.

Difficolt: Preparazione: 2 ore e 30 min. Persone: 4

p.

113

Biscotti con gocce di cioccolato


INGREDIENTI: per circa 30 biscotti 200 g di farina 100 g di zucchero 100 g di burro 1 uovo Mezza bustina di lievito per dolci 50 g di gocce di cioccolato Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 15 min. Forno: 180 gradi Persone: 10 In una terrina mettete farina e lievito setacciati. Al centro ponete il resto degli ingredienti tranne il cioccolato. Impastate fino a ottenere un composto omogeneo. A questo punto aggiungete il cioccolato spezzettato o le gocce. Lavorate il tutto. Mettete l'impasto dei biscotti con gocce di cioccolato in frigo per almeno mezz'ora. Su una teglia rivestita di carta da forno o col tappetino di silicone, mettette delle palline di impasto di biscotti con gocce di cioccolato, schiacciandole leggermente in superficie. Infornate i biscotti con gocce di cioccolato in forno preriscaldato a 180gradi per circa 15 minuti (dovranno dorarsi in superficie). Sfornate e servite i vostri biscotti con gocce di cioccolato dopo averli fatti raffreddare.

p.

114

Biscotti al limone
INGREDIENTI: per circa 30 biscotti 200 g farina 75 g di burro 100 g di zucchero 1 uovo, Mezzo cucchiaino di lievito, Buccia di tre limoni In una terrina lavorate il burro e lo zucchero. Aggiungete l'uovo. Aggiungete la farina, il lievito setacciati e la buccia di limone. Mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo. Mettete in frigo una mezz'ora. Formate delle palline leggermente schiacciate e mettetele su una teglia rivestita di carta da forno. Cuocete i biscotti al limone in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 10/15 minuti. Lasciate raffreddare e servite i biscotti al limone. Per ottenere dei biscotti al limone meno secchi, potete aggiungere un paio di cucchiai di latte all'impasto.

Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 10 min. Forno: 180 gradi Persone: 10

p.

115

Pancakes
INGREDIENTI: per circa 10 pancakes 1 uovo 200 ml di latte Mezza bustina di lievito per dolci 140 g di farina 1 pizzico di sale 20 g di zucchero 30 g di burro A scelta: sciroppo di acero, miele, nutella, marmellata o ci che preferite Difficolt: Preparazione: 15 min. Cottura: 20 min. Persone:4 In una terrina lavorate il latte e l'uovo. In un'altra terrina mettete farina e lievito setacciati, lo zucchero e un pizzico di sale. Aggiungete il latte con l'uovo e mescolate l'impasto dei pancakes. Aggiungete il burro fuso all'impasto dei pancakes. Scaldate una padella antiaderente e ungetela con un po' di burro. Versate un po' dell'impasto di pancakes. Devono raggiungere un diametro di 10-12 cm. La fiamma deve essere molto bassa per permettere al pancake di crescere e di cuocersi uniformemente dentro e fuori. Quando vedete che i bordi dei pancakes si saranno rappresi e inizieranno a formarsi delle bollicine sulla superficie potete girare i pancakes. Fate cuocere anche dall'altro lato. Sovrapponete i pancakes e ricopriteli di sciroppo d'acero. Ed ecco i pancakes con sciroppo d'acero per la mia prima colazione!

p.

116

Biscotti alle mandorle senza glutine


INGREDIENTI: 90 g di farina di mandorle, 70 g di zucchero 20 g di burro 1 uovo 2 gocce di aroma alla mandorla Mandorle intere per guarnire Difficolt: Preparazione: 10 min. Cottura: 10 min. Forno: 180 gradi Persone: 4 In una terrina mescolate lo zucchero e la farina di mandorle. Aggiungete l'uovo e mescolate. Aggiungete il burro fuso e l'aroma alla mandorla. Mescolate il tutto e mettete l'impasto dei biscotti senza glutine in frigo per almeno un'ora. Su una placca da forno rivestita di carta da forno, fate delle palline (distanziandole per bene tra loro perch tendono ad allargarsi e appiattirsi). Mettete le mandorle sui biscotti senza glutine per guarnirli. Cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 8-10 minuti.

p.

117

Biscotti integrali al miele


INGREDIENTI: 200 g farina integrale 1 uovo 3 cucchiai di miele 1/2 bicchiere d'olio 1 bustina vanillina 1 bustina lievito Carta da forno Amalgamare bene il miele con l'uovo, poi aggiungere la farina, la vanillina e il lievito. Unire l'olio, mescolare e disporre a cucchiaiate su una placca rivestita con carta da forno. Infornare a 200 gradi per 15 minuti.

Difficolt: Preparazione: 40 min. Cottura: 15 min Forno: 200 gradi

p.

118

Torta alla meringa


INGREDIENTI: 30 g farina 60 g zucchero 3 rossi d'uovo Odore di vaniglia Pasta frolla 100 di pan di Spagna 130 zucchero a velo Rosolio di cedro Prendere grammi 100 di pan di Spagna e tagliarlo a fette della grossezza di mezzo centimetro. Servirvi di una teglia di rame di mezzana grandezza, ungerla col burro e coprire il fondo con una sfoglia della detta pasta; poi sovrapporre giro giro a questa un orlo della stessa pasta largo un dito e alto due e, per attaccarlo bene, bagnare il giro con un dito intinto nell'acqua. Dopo aver fatto alla teglia questa armatura, coprire la pasta del fondo con la met delle fette di pan di Spagna intinte leggermente in rosolio di cedro. Sopra le medesime distendere la crema e coprire questa con le rimanenti fette di pan di Spagna egualmente asperse di rosolio. Ora montare con la frusta due delle tre chiare rimaste dalla crema e quando saranno ben sode unire poco per volta i 130 g di zucchero a velo e mescolare adagio per aver cos la meringa con la quale coprire la superficie del dolce, lasciando scoperto l'orlo della pasta frolla per dorarlo con il rosso d'uovo. Cuocere al forno; quando la meringa si sar assodata coprirla con un foglio onde non prenda colore. Sformare la torta fredda e spolverizzarla leggermente di zucchero a velo.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Persone: 8-10

p.

119

Ciambella al the
INGREDIENTI: 250 g farina 1 bustina lievito 30 ml olio di semi 100 g zucchero Th molto carico 1 agrume (limone o arancia, a scelta) 1 uovo 1 cucchiaio di miele Difficolt: Preparazione: 40 min. Forno: 180 gradi Cottura: 30-40 min. Persone: 8-10 Preparare una tazza di th molto carico (3 bustine in 200 ml) e farlo raffreddare. Sbattere l'uovo con lo zucchero, unire la scorza grattugiata dell'agrume e il miele. Aggiungere la farina, il lievito, mezzo bicchiere di th e l'olio. Amalgamare bene il tutto unendo se necessario altro th fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Rovesciare in uno stampo a ciambella imburrato e cosparso di pangrattato e infornare a forno caldo a 180 gradi per 30-40 minuti. Servire fredda, eventualmente cosparsa di zucchero a velo. NOTE: Il th e il miele danno alla ciambella un'ottima sfumatura aromatica, io ho utilizzato il th verde al limone.

p.

120

Dolce all ananas


INGREDIENTI: 1 barattolo di ananas 200 g di farina 250 g di zucchero 3 uova 50 g di burro 1/2 presina di lievito 10 o 12 noci Con 125 g di zucchero e 3 cucchiai di liquido dell'ananas fare il caramello nella tortiera dove cuoceremo la torta, sopra al gas a fuoco alto, mescolando continuamente, fino a quando avr preso un bel colore nocciola. Togliere dal fuoco e spandere uniformemente il caramello anche nei bordi prima che si raffreddi. A questo punto mettere nella tortiera l'ananas scolato dallo sciroppo, poi dentro alle rotelle di ananas e in tutti gli altri buchi mettere le noci divise a met, a questo punto fare l'impasto. In una pirofila frullare le uova con 125 g di zucchero, poi aggiungere la farina, il burro, tre cucchiai di sciroppo di ananas, e per ultimo il lievito, versare il tutto nella tortiera badando bene di ricoprire l'ananas e le noci, infornare a 180 gradi per 45 minuti (possibilmente nel forno ventilato). Sfornare subito capovolto.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Forno: 180 gradi Cottura: 45 min. Persone: 8-10

p.

121

Bocca di dama
INGREDIENTI: 250 g zucchero in polvere 150 g farina d'Ungheria o finissima 50 g mandorle dolci con alcune amare 6 uova intere e 3 rossi d'uovo Odore della scorza di limone Pestare le mandorle, dopo averle sbucciate e asciugate bene, in un mortaio con una cucchiaiata di zucchero e mescolare alla farina in modo che non appaiano bozzoli. Porre il resto dello zucchero in una catinella coi rossi d'uovo e la raschiatura del limone, lavorandoli con un mestolo per un quarto d'ora; versare la farina e lavorare ancora per pi di mezz'ora. Montare con la frusta, in un vaso a parte, le sei chiare e quando saranno ben sode, versarle nella catinella e mescolare dolcemente ogni cosa insieme. Per cuocerla versarla in una teglia di rame unta col burro e spolverizzata di zucchero a velo e farina, oppure in un cerchio di legno da staccio, il cui fondo sia stato chiuso con un foglio.

Difficolt: Preparazione: 45 min. Forno: 180 gradi Cottura: 30 min.

p.

122

Bombe alla crema


INGREDIENTI: 200 g farina 00 200 g di zucchero 4 uova intere 1 bustina di lievito 200 g di olio di semi 1 pizzico di sale Difficolt: Preparazione: 20 min. Forno: 180 gradi Cottura: 20 min. Lavorare insieme zucchero e uova, appena il composto risulter spumoso aggiungere lentamente l'olio infine la farina e il lievito amalgamando delicatamente. In ogni pirottina mettere un cucchiaio pieno del composto infornare a 180 gradi per 15-20 minuti. Sfornare appena raffreddati con un coltello a punta scavare un quadrato al centro in modo da formare un vuoto e mettere della crema pasticcera poi appoggiare il quadrato sopra e premere leggermente, spolverizzare con zucchero a velo. Sono ottimi il giorno dopo averli preparati, perch la crema li rende morbidi.

Apple crumble
INGREDIENTI: 100 g di zucchero 100 g di farina 00 100 g di burro 2 mele gialle tagliate a pezzetti Un po' di cannela Difficolt: Preparazione: 20 min. Forno: 180 gradi Cottura: 30 min. Mescolare zucchero, farina e burro in una ciotola, finch il composto non risulta friabile. Mettere le mele in una pirofila e spargere sopra un po' di cannela e un po' di zucchero a piacere. Mettere sopra alle mele il composto fatto prima; assicurarsi che le mele siano tutte coperte. Infine mettere in forno a 180 gradi per una mezzoretta.

p.

123

Torta di rose
INGREDIENTI: 350 g di farina "00" 30 g di lievito di birra 80 ml di latte 4 tuorli 200 g di burro a temperatura ambiente 100 g di zucchero 1 uova 1 pizzico di sale chero, aggiungere un pizzico di sale e disporre il tutto a fontana. Versare al centro il lievito sciolto nel latte tiepido, unire le uova e impastare. Incorporare 150 g di burro fuso ormai freddo e lavorare l'impasto per ottenere un panetto morbido. Lasciarlo lievitare infarinato in una ciotola per circa 4 ore. Trascorso questo tempo, lavorare di nuovo la pasta, dividerla in 7 pezzi uguali da cui ricavare delle strisce lunghe e sottili. Spalmare al centro con una crema fatta con il burro e lo zucchero rimanente e arrotolare formando delle girelle. Sistemare le girelle in una teglia circolare non troppo grande e rivestita di carta da forno e lasciare lievitare per un'altra ora. Cuocere la torta di rose in forno gi caldo a 200 gradi per circa 50 minuti.

Difficolt: Preparazione: 320 min. Forno: 200 gradi Cottura: 50 min. Persone: 6

Mescolare la farina con 70 g di zucp.

124

Peramisu
INGREDIENTI: 1 confezione di savoiardi o di pavesini 1 bottiglietta di succo di pera 250 g mascarpone 3 uova 5 cucchiai di zucchero Nutella a volont Lavorare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa. Unire il mascarpone e gli albumi montati a neve. Inzuppare i biscotti nel succo di pera e fare un primo strato in una teglia. Coprire con 1/3 di crema, rifare uno strato di biscotti inzuppati, un altro di crema, un altro di biscotti e finire con la crema, livellandola bene. Distribuire sulla superficie cucchiaiate di nutella a volont. Mettere in frigo almeno per mezza giornata, per dare il tempo al dolce di compattarsi.

Difficolt: Preparazione: 30 min. Persone: 8-10

p.

125

Qualche appunto

p.

126

Qualche appunto

p.

127

Qualche appunto

p.

128