Sei sulla pagina 1di 43

UNA FORMA DI DEMOCRAZIA DIRETTA: L'ESPERIENZA DEL RECALL NEGLI STATI UNITI D'AMERICA di Paolo Ronchi *

(Il presente saggio, gi pubblicato nei Quaderni dellOsservatorio Elettorale, 61, 2009, pp. 99-129, l!estratto della tesi triennale in "iritto #ostitu$ionale dal titolo %Il recall negli USA&, discussa il 10 luglio 200' nella (acolt di )iurispruden$a dell*Alma Mater Studiorum - +ni,ersit di -ologna, e ,incitrice ex aequo del .II pre/io %#elso )hini& per il biennio 200'-2000 per la /igliore tesi triennale in te/i elettorali, con1erito dalla 2.I.2.3. 4 2ociet Italiana 2tudi 3lettorali5

1.

Terzo millennio, democrazia diretta, cariche elettive e recall

6gli ini$i di 7uesto /illennio stato a,,ertito da /olti il bisogno di un ritorno alla partecipa$ione dei cittadini alla ,ita pubblica8 una partecipa$ione che partorisse un 1econdo con1ronto dialettico tra i pi9 possibili, ed ine,itabili, punti di ,ista. In 7uest!ottica inclusi,a s!inseriscono le pri/arie, progra//ate dappri/a per scegliere i candidati per alcune Presiden$e regionali per la tornata elettorale dell!aprile 200: e poi utili$$ate co/e stru/ento per la scelta del candidato pre/ier della coali$ione di centrosinistra alle ele$ioni politiche del 20061. ;uesto nuo,o stru/ento ha a,uto anche echi in altri paesi europei, co/e la )recia, do,e agli ini$i del giugno 2006 si s,olta ad 6tene una lunga discussione tra cittadini di ,ari co/uni, il cui 1ine era 7uello di giudicare e poi ,otare i candidati sindaci sostenuti dal partito di centrosinistra !aso"2. <ra l!i/possibilit di un!a//inistra$ione diretta di tutti i cittadini della res #u$lica e i dubbi riguardo la delega della propria %,olont& ad uno o pi9 rappresentanti, nel corso della storia costitu$ionale si giunti ad una sintesi= de/ocra$ia rappresentati,a s>, /a con una
#1r. 6. "i ?irgilio, Elezioni in Italia, in Quaderni dellOsservatorio Elettorale, :0, 200', p. 1@9. In generale, sulle pri/arie, c1r. am#lius A. ?albru$$i, !rimarie% #arteci#azione e leadershi#, -ologna, -ologna +ni,ersitB Press, 200:. 2 Cfr. J. Lloyd, Le primarie modello Pericle, in La Repubblica, 10 giugno 2006, p. 17. Per questa iniziativa, i greci si sono rifatti alle teorie di un politologo a ericano, Ja es !is"#in. $ell%autore si veda &d, The voice of people. Public opinion and democracy, 'e( )aven, *ale +niversity Press, 1,,7.
1

scaden$a, con un rinno,o delle cariche pi9 o /eno 1re7uente. Proble/atiche riguardanti la de/ocra$ia diretta sono e,idente/ente pi9 sentite in 7uei paesi, co/e gli 2tati +niti d!6/erica, do,e la /aggior parte delle cariche pubbliche sono eletti,e= dal giudice di contea, passando per il so,rintendente 1inan$iario di una citt co/e CeD EorF, per 1inire con il )o,ernatore di uno 7ualsiasi dei cin7uanta stati dell!+nione. (acendo un paragone nu/erico con l!6/erica, in Italia le cariche eletti,e abbracciano solo due dei poteri della triparti$ione illu/inista= il legislati,o a tutti i li,elli /entre l!esecuti,o (rectius il capo dell!esecuti,o5 a tutti /eno che a li,ello statale. 3! possibile ri1lettere su un istituto che %ricordi& agli eletti perchG ricoprono il loro incarico, che riesca a creare un collega/ento pi9 solido rispetto a 7uello esistente oggiH PuI la re,oca di un eletto essere ,ista co/e Jcorollario logico del diritto di ele$ioneKLH 6lcuni 2tati hanno pre,isto 1or/e di responsabilit giuridica dell!eletto@, tra le 7uali spicca, per originalit rispetto al contesto europeo, il recall. ;uesto ,iene 7ui de1inito ed inteso co/e il potere degli elettori di ri/uo,ere un pubblico u11iciale (p.u.5 eletti,o, #rima della scaden$a naturale del suo /andato. Il recall non 1u perI, e non tuttora, solo una sporadica ,icenda norda/ericana. Innan$itutto do,eroso citare l!episodio de la #o/une di Parigi del 10'1, in una (rancia ancora pro,ata dalla guerra (ranco-Prussiana, do,e i cittadini a,e,ano il potere di re,ocare in ogni /o/ento 7ualun7ue p.u.. "a 7uesta esperien$a AarM trasse l!opportunit per scagliarsi contro la teoria generale del li$ero /andato parla/entare, consolidatasi da te/po nell!3uropa liberale ottocentesca. Il 1iloso1o di <re,iri teori$$I la necessaria i/perati,it del /andato elettorale e la re,ocabilit in 7ualsiasi
#os> N. O. )arner, &a r'vocation des agents #u$lics #ar le #eu#le aux Etats(Unis, in )evue du droit #u$lic et de la science #olitique , 1920, L', p. :11. P,e non sia indicata una 1onte italiana o un!opera in edi$ione italiana, le tradu$ioni sono opera dell!autore. @ In 7uesta /aniera 7uali1ica il recall 2. #urreri in Id, *emocrazia e ra##resentanza #olitica *al divieto di mandato al mandato di #artito, (iren$e, (iren$e +ni,ersitB Press, 200@, pp. 129 ss..
L

/o/ento degli eletti. 6gli ini$i del .. secolo anche Qenin si richia/I all!esperien$a co/unarda 1rancese e alle successi,e critiche di AarM al libero /andato parla/entare. Qa conce$ione del /andato ,incolato 1u poi inserita nella #ostitu$ione della Repubblica 2ocialista 1ederati,a 2o,ietica Russa del 1910 e ,ia ,ia nelle successi,e, 1ino ad arri,are alla #ostitu$ione dell!+nione delle Repubbliche 2ocialiste 2o,ietiche del 19'':. In un contesto si/ile perI, la possibilit di re,oca si ri,elI uno stru/ento pi9 al ser,i$io del partito unico, interessato a 1are tacere e,entuali dissidenti, che non della popola$ione. Il recall pre,isto inoltre nella #ostitu$ione giapponese del 19@6 con ri1eri/ento sia ai 1un$ionari della pubblica a//inistra$ione sia ai giudici6. In alcuni paesi dell!6/erica latina il recall stato introdotto in un!opera di pi9 a/pio respiro atta a s,iluppare e ra11or$are le di,erse 1or/e di de/ocra$ia diretta e partecipa$ione popolare alla res #u$lica. 6nche 7ui l!istituto ,isto co/e un /odo per consolidare il rapporto tra elettori ed eletti, cercando di 1ar di,entare reale la responsabilit politica dei rappresentanti del popolo. Qa #ostitu$ione colo/biana del 1991 ha 1unto da %#ostitu$ione pilota& per /olte altre, tra le 7uali si distingue 7uella ,ene$uelana del 1999. ;uesta anno,era tra i suoi principi 1onda/entali, all!art. :.2, 7uello secondo cui gli organi dello 2tato e/anano dalla so,ranit popolare e a 7uesta sono sotto/essi8 all!art. '2.1 pre,ede inoltre la re,ocabilit di tutte le cariche e le
-.li elettori c"e eleggono un deputato "anno il diritto di destituirlo e di ottenere nuove elezioni/, Cost. +011 1,12, art. 723 le altre Costituzioni ripeteranno circa questa for ula fino alla Costituzione del 1,77, la quale, all%articolo 107.2, affer ava c"e -4i5l deputato c"e non si sia ostrato degno della fiducia degli elettori pu6 essere revocato in qualunque o ento per decisione della aggioranza degli elettori, secondo le odalit7 sta8ilite dalla legge/. 6 -Il popolo ha il diritto inalienabile di scegliere i suoi rappresentanti ed i suoi 1un$ionari e di re,ocarli/, #ost. )iappone, art. 1:. & giudici della Corte 1upre a, no inati dal governo, possono essere revocati dalla aggioranza degli elettori in occasione sia della pri/a ele$ione generale della #a/era dei Rappresentanti successi,a alla loro no/ina sia, se/pre in occasione della stessa ele$ione, ogni dieci anni, c1r. #ost. )iappone, art. '9. Interessante segnalare che il testo della #ostitu$ione odierna 1u i/posto da parte degli occupanti a/ericani. 2ull!ispira$ione ai principi dell!ordina/ento statunitense si ,eda E. <anighuchi, <. RoSi/a, ,oce *iritto gia##onese, in Enciclo#edia +iuridica, .I, <o/o 2, 1909, pp. 1 ss..
:

/agistrature d!ele$ione popolare. In1ine, non ,a di/enticato che nel 199@ il ,ill L6' introdusse nello 2tato canadese del ,ritish -olum$ia il recall e l!ini$iati,a legislati,a, ispirandosi proprio al /odello statunitense.

2.

I #rodromi del recall nelle colonie americane del ./II e ./III secolo

2ebbene /olti studiosi non citino l!assetto istitu$ionale delle colonie inglesi nei loro la,ori0, 7ui che ,anno ricercati i prodro/i del recall perchG 7uesto Jsi/ile ad una pratica, libera/ente i/piegata /olti anni 1a in Aassachusetts, relati,a all!ado$ione di ordini per i rappresentanti nei consigli cittadiniK9. Qa tradi$ione storico-giuridica delle pri/e colonie ri,ela una co//istione tra senti/ento religioso e assetto istitu$ionale. I portatori di cariche pubbliche erano ,isti con di11iden$a poichG i lega/i tra 7uesti e i coloni a,e,ano /olte a11init con i ,incoli che lega,ano la gerarchia religiosa anglicana con i credenti in Inghilterra. Pccorre in1atti ricordare che i !ilgrim 0athers, tra i 7uali spiccano gli e/igranti puritani del Ma12lo3er, si ri1ugiarono nel Cuo,o Aondo per scappare alle persecu$ioni che ,eni,ano perpetrate nei loro con1ronti da parte dei 1edeli anglicani. 3! 7uesta la chia,e interpretati,a che de,e essere utili$$ata per co/prendere la circospe$ione con la 7uale i !ilgrim 0athers guarda,ano chi 1osse portatore di cariche pubbliche. I coloni si resero perI conto che una 7ualche 1or/a di de/ocra$ia diretta #ura era in1attibile. 2i elaborI
2i ,eda A. Aendelsohn, Introducing deli$erative direct democrac1 in -anada% learning 2rom the American ex#erience, in -anadian )evie3 o2 American Studies, 1996, 26(15, pp. @@9 ss.. 0 <ra i tanti, per ese/pio, <. 3. #ronin, *irect democrac1% the #olitics o2 initiative, re2erendum, and recall, #a/bridge (Aass.5, Qondon, Tar,ard +ni,ersitB Press, 1909. 9 Q. 6. QoDell, !u$lic o#inion and #o#ular government, CeD EorF, Nohnson Reprint #orporation, 191L, p. 1@'.
'

cos> una /edia$ione= se da una parte ,eni,a accettata l!idea di delegare il potere a pochi, Jse/plice/ente per e,itare la con1usione tra un eccessi,o nu/ero di consociatiK10, dall!altra si consolida,a la con,in$ione che i poteri deri,anti dalla delega a,essero la loro origine nella ,olont popolare, ,olont che pote,a, in ogni /o/ento, revocare la delega al p.u. nel caso in cui 7uesto non a,esse perseguito il reale ,olere della colletti,it. ;uesta teoria della rappresentan$a ,err poi codi1icata nel 16L1 nella disciplina legislati,a relati,a all!ele$ione degli ausiliari alla +eneral -ourt della Massachusetts ,a1 -olon1 e, sessanta anni dopo, nella Massachusetts -harter11. #o/! noto si giunse alla crisi con l!Inghilterra e il @ luglio 1''6 a Philadelphia, i 0ounding 0athers rati1icarono la "ichiara$ione d!Indipenden$a. Cel testo sono due le asser$ioni di rilie,o. Qa pri/a esplicita la necessit di un siste/a costitu$ionale rappresentati,o, laddo,e sancisce che per sal,aguardare i diritti alla ?ita, Qibert e Persegui/ento della (elicit gli uo/ini si sono dati dei go,erni che deri,ano la propria giusta autorit dal consenso dei go,ernati. Qa seconda a11er/a in,ece che ogni7ual,olta una deter/inata 1or/a di go,erno giunga a negare tali 1ini sia diritto del Popolo il /odi1icarla o l!abolirla (to alter or to a$olish5. Il ragiona/ento lo stesso 1atto dai coloni inglesi di ini$io 2eicento= un attento controllo popolare sull!operato del go,erno allo scopo di e,itare la disattesa dei loro diritti inalienabili. Per acuire ancora di pi9 lo scontro con l!Inghilterra, /olti 2tati, 7ualche /ese dopo la "ichiara$ione, pro/ulgarono le proprie #ostitu$ioni e i rispetti,i ,ills o2 )ights, rigorosa/ente testi scritti. In particolare, nella "ichiara$ione dei diritti degli abitanti del -ommon3ealth, inclusa nella #ostitu$ione della PennsBl,ania del 1''6, che si puI ritro,are la pri/a attua$ione, in ter/ini di recall, dei suddetti principi. Il suo
N. R Pole, !olitical re#resentation in England and the origins o2 the American )e#u$lic, -erFeleB, +ni,ersitB o1 #ali1ornia Press, 1966, p. :@1. 11 (. C. <horpe, The 0ederal and State constitutions, colonial charters, and other organic la3s o2 the state, territories, and colonies no3 or hereto2ore 2orming the United States o2 America, Oashington ".#., )o,ern/ent Printing Press, 1909, pp. 10'9 ss..
10

articolo ?I procla/a,a che il popolo a,e,a il diritto, nei periodi che se/brano pi9 opportuni, di ridurre i suoi u22iciali #u$$lici allo stato #rivato, e di rie/pire le ,acan$e /ediante certe e regolari ele$ioni8 sebbene l!espressione &re,oca& non ,enga utili$$ata, il signi1icato appare ine7ui,ocabile. "opo la "ichiara$ione, i 0ounding 0athers si /isero a la,orare ad un progetto a li,ello so,rastatale il cui obietti,o era 7uello di creare istitu$ioni politiche co/uni che per/ettessero di continuare la con,i,en$a paci1ica e di a11rontare assie/e i proble/i, in #rimis la guerra d!indipenden$a. Il risultato di 7uesto progetto 1urono gli Ao-, redatti e poi appro,ati il 1: no,e/bre 1''', i 7uali entrarono perI in ,igore 7uattro anni pi9 tardi 7uando anche l!ulti/o 2tato, il AarBland, li rati1icI. )li Ao-, rispetti,a/ente agli articoli L e 2, 1ace,ano ri1eri/ento ad una -on2ederation= ognuno dei tredici 2tati entra,a Ja 1ar parte di una lega di a/ici$ia reciprocaK e conser,a,a Jla propria so,ranit, libert ed indipenden$a e tutti 7uei poteri UVW che non sono stati espressa/ente tras1eriti agli 2tati +nitiK. Il carattere di debole$$a dell!organis/o so,rastatale potrebbe essere paragonato ad una con1eren$a diplo/atica= ciascuno 2tato dispone,a di un solo ,oto (c.d. %one State(one vote #lan"&5 e 7uando si ritene,a che una nor/a potesse ledere la propria so,ranit statale, 7uesto pote,a opporre un ,eto. ;uesta %paradosso& era rin1or$ato dal 1atto che ogni 2tato era so,rano, al/eno 1or/al/ente, /a de 2acto nessuna a,e,a la 1or$a di i/porsi o di esercitare e11etti,a/ente la so,ranit. Qa disposi$ione degli Ao- che pi9 palesa,a il controllo degli 2tati sull!organo legislati,o della #on1edera$ione era l!articolo ?. Pgni 2tato do,e,a no/inare annual/ente, a seconda della popola$ione, dai due ai sette delegati per il #ongresso, /a 7uesti pote,ano essere, in 7ualun7ue periodo dell!anno, sostituiti, attra,erso le ,arie asse/blee rappresentati,e statali12.
12

<uesta disposizione, co e l%idea della conferenza diplo atica, si colloca pi= su una di ensiona propria diritto internazionale c"e di quello costituzionale, in una concezione >a pia? del recall. &n effetti, nel caso concreto, sono i vari Parla enti statali c"e possono ordinare la revoca dei propri rappresentanti al Congresso.

-enchG disponibile dun7ue, il recall non 1u /ai utili$$ato nei con1ronti di nessun rappresentante statale, o al/eno 7uesto ci dicono le 1onti. Conostante 1ornito di co/peten$e co/e la politica estera e 7uella /onetaria-1iscale, il #ongresso non a,e,a nessun tipo di /e$$o persuasi,o-coerciti,o per i/porre le sue decisioni agli 2tati. Q!insie/e di 7uesti li/iti si /ani1estI nel 1'0@, 7uando ,enne stipulato a ?ersailles il trattato di pace in cui si riconosce,a sia l!indipenden$a degli 2tati +niti dalla )ran -retagna sia la 1ine di ogni ostilit. Q!accordo 1u siste/atica/ente disatteso da /olti 2tati eM-colonie, sen$a che gli organi della #on1edera$ione potessero 1are 7ualcosa per obbligare gli 2tati a riconoscere la 1ine del con1litto ar/ato. Il lega/e giuridico che congiunge,a 2tati e #on1edera$ione era 7ualcosa d!inconsistente, una J1une di sabbiaK co/!ebbe a chia/arla )eorge Oashington1L. )li Ao- si ri,elarono, 7uindi, pi9 co/e un tentati,o di li/itare l!incre/ento del potere del go,erno na$ionale e /eno, /olto /eno, co/e la ,olont di concepire un*unione politica. Preso atto dell!i/possibilit di continuare con 7ueste regole istitu$ionali, nel /aggio 1'0' si diede ini$io ai la,ori della #on,en$ione #ostitu$ionale (c.d. #on,en$ione di Philadelphia5 il cui obietti,o pre1issato era 7uello di risol,ere i proble/i della #on1edera$ione. Qa #on,en$ione rappresenta,a anche un 7ualcosa di nuo,o per il te/po, perchG tutto si basa,a su una conce$ione del popolo co/e %potere costituente&= il popolo, mediante pri/a la #on,en$ione e, poi, direttamente con la rati1ica, di,enta,a il vero autore della #ostitu$ione. "urante i la,ori della #on,en$ione, il 29 /aggio 1'0' 1u presentato, co/e base della nuo,a #ostitu$ione, il c.d. /irginia !lan1@. 2econdo il !lan si
<uesto organis o, usando categorie del diritto >conte poraneo?, era niente di pi= c"e un organis o internazionale. La dottrina ritiene quest%esperienza >quasi costituzionale? @o precostituzionaleA co e un o ento i prescindi8ile per la for azione del recall > oderno?, ove sono gli elettori, in pri a persona, a decidere se revocare un p.u.. 1L O. -urnha/, Introduction to the &a3 and &egal S1stem o2 the United States, 2t. Paul (Ainn5, Oest )roup, 2002, p. 2. 1@ Per il testo co/pleto si ,eda N. 3lliot (a cura di5, The de$ates in the several state conventions on the ado#tion o2 the 2ederal constitution as

sarebbero do,ute creare due ca/ere= la pri/a eletta dal Popolo /entre la seconda eletta dagli 2tati. Qa particolarit riguarda,a l!identico siste/a elettorale= in entra/be le ca/ere il nu/ero dei rappresentanti si sarebbe calcolato in propor$ione o alla 7uota di contributi oppure al nu/ero dei liberi abitanti. ;uesto ulti/o /etodo di calcolo %de/ogra1ico& tro,a,a l!appre$$a/ento degli 2tati pi9 popolosi /entre ai piccoli era in,iso. Il /irginia !lan a,rebbe inoltre per/esso il recall solo dei /e/bri della pri/a ca/era, 7uella diretta/ente eletta dal Popolo. ;uesta di11eren$ia$ione a,e,a solle,ato /olte obie$ioni tra i 0ounding 0athers= non si capi,a perchG i rappresentanti eletti annual/ente dal Popolo pote,ano essere soggetti al recall /entre 7uelli eletti, per ben sei anni dagli 2tati, no. Qa discussione sul recall dei /e/bri della pri/a ca/era 1u ri/andata sine die. Il successi,o 12 giugno i rappresentanti appro,arono /olte /odi1iche al !lan, tra 7ueste anche la /o$ione di #harles PicFneB che eli/ina,a l!obbligo per i /e/bri della pri/a ca/era di essere soggetti al recall, e nulla si dice,a per i rappresentanti degli 2tati. Pochi giorni dopo, i rappresentanti del CeD NerseB presentarono il c.d. 4e3 5erse1 !lan. 2ul piano legislati,o 7uesto pre,ede,a un organo /onoca/erale, i cui partecipanti sarebbero stati eletti in eguale nu/ero per tutti gli 2tati. "el recall non ,!era pi9 traccia. Il proble/a di 7uesto progetto consiste,a nell!estre/a so/iglian$a agli Ao-. Qa sintesi tra le ,arie 1a$ioni e i ,ari interessi 1u tro,ata e riprodotta nel c.d. -onnecticut -om#romise1:. ;uesto pre,ede,a
recommended $1 the general convention at !hiladel#hia in 6787 together 3ith the 5ournal o2 the 2ederal convention, &uther Martin9s letter, :ates9sminutes, congressional o#inions, /irginia and ;entuc"1 resolutions o2 9<8(<< and other illustration o2 the constitution, ?, 2ale/, 6Ber, 190', pp. 126 ss., in seguito Elliots *e$ates. Il progetto 1u stilato da uno dei rappresentanti della Birginia, CleDander )a ilton, a presentata poi da Ed und 0andolp", cfr. ibidem, p. 122. 1: Q!acce$ione di co/pro/esso non casuale. Qe sedute della #on,en$ione #ostitu$ionale erano chiuse e segrete. ;uesto riusc> a 1a,orire la /edia$ione tra le ,arie parti con1iggenti. Aadison sostenne che -se i e 8ri 4della Convenzione Costituzionale5 avessero preso i pegni pu88lici fin dall%inizio, avre88ero poi pensato c"e la coerenza i poneva loro di conservare le proprie posizioni, entre, con una discussione segreta, nessuno si sentiva

una #a/era dei Rappresentanti, eletta dalla popola$ione propor$ional/ente al nu/ero d!abitanti d!ogni 2tato, ed un 2enato, do,e ciascuno 2tato pote,a eleggere due senatori. Il 1' sette/bre 1'0' si conclusero i la,ori della #on,en$ione #ostitu$ionale. #on l!ado$ione della #ostitu$ione si diede ini$io al processo di rati1ica= per rendere ,alida e cogente la #ostitu$ione al/eno no,e #on,en$ioni 2peciali su tredici a,rebbero do,uto rati1icarla. ;ueste #on,en$ioni 2peciali erano delle asse/blea statale ad hoc, indi#endenti dal Parla/ento 2tatale, il cui unico co/pito consiste,a nella rati1ica della #ostitu$ione. In 7uesto /odo la #on,en$ione #ostitu$ionale riusc> a sca,alcare sia il #ongresso e gli Ao-, pre,edendo non pi9 l!unani/it /a la /aggioran$a dei ,oti, sia i ,ari Parla/enti 2tatali, 1acendo eleggere asse/blee ad hoc. Celle #on,en$ioni il recall continuI ad essere oggetto di discussione e di di,isioni. 6lla #on,en$ione 2peciale di CeD EorF, il delegato )ilbert Qi,ingston, con,into che gli 2tati a,rebbero a,uto poco, se non nessun controllo sui loro rappresentanti, propose un e/enda/ento che consenti,a al legislatore statale di re,ocare uno o entra/bi i senatori e di eleggere i sostituti per il te/po ri/anente16. Cel giugno 1'00, durante la seduta della #on,en$ione della ?irginia, PatricF TenrB lodI il recall co/e istituto di controllo e attaccI dura/ente il progetto di #ostitu$ione. "opo una lotta /olto aspra, le posi$ioni 1ederaliste ebbero la /eglio in tutte le #on,en$ioni8 la nuo,a #ostitu$ione ra11or$a,a i poteri delle istitu$ioni 1ederali eli/inando lo stallo che si era ,enuto
obbligato a antenere le proprie opinioni anc"e quando non era pi= convinto della loro correttezza e verit7, e ognuno era aperto alla forza degli argo enti/ , citato da ---&./II 5ared S#ar"s% 5ournal, in A. (arrand, The records o2 the 2ederal convention o2 6787, III, CeD Ta,en (#onn.5, Qondon, Eale +ni,ersitB Press, 1966, p. @'9, corsi,o /io. In seguito 0arrands )ecords. 2i ,edano anche le ulteriori considera$ioni di Aadison in i$idem, I, pp. L20 ss. e 7uelle di )orha/ in i$idem, p. @62. 16 -& legislatori dei rispettivi stati potranno revocare i loro 1enatori, o uno di loro, ed eleggerne altri al loro posto, affinc"F servano per il te po ri anente della legislatura per la quale il vecc"io 1enatore era stato eletto/ riportato in G. Horden @a cura diA, The Antifederalist Papers, 3ast Qansing (Aich.5, Aichigan 2tate +ni,ersitB Press, 196:, n. :L, p. 1:2, corsi,o nell!originale.

a creare con gli Ao-. Il recall non 1u pi9 ,isto co/e stru/ento necessario del siste/a statunitense dei chec"s and $alances rispetto agli organi rappresentati,i, /a an$i 1u relegato in secondo piano per ritro,are ,igore solo un secolo pi9 tardi. Il recall entrI in /olte discussioni portate a,anti dalle due correnti allora presenti nella politica a/ericana= i (ederalisti, 1a,ore,oli alla #ostitu$ione di Philadelphia, e gli 6nti1ederalisti, i 7uali in,ece la ritene,ano una rea$ione di sta/po conser,atore alla ri,olu$ione a/ericana. ;ueste due correnti utili$$arono per la loro propaganda politica stru/enti nuo,i, 7uasi /ai utili$$ati pri/a per 7uesti scopi= i giornali. I (ederalisti a,e,ano co/e esponenti principali 6leMander Ta/ilton, Na/es Aadison e Nohn NaB8 7uesti, tra il 1'0' e il 1'00, pubblicarono, sotto lo pseudoni/o di !u$lius, poco pi9 di un!ottantina di articoli su alcuni giornali di CeD EorF, articoli poi raccolti poi nel ,olu/e %Il (ederalista&. !u$lius era ben consape,ole della non o/ogeneit dell!humus socio culturale che da(,a5 lin1a ,itale a 7uel melting #ot che era, ed tuttora, la societ statunitense e, soprattutto, del 1atto che ogni cosa era i//ersa in Jun!at/os1era di gran con1littualit UcheW do/ina,a il siste/a politico di,iso in 1a$ioniK1'. 6lla rappresentan$a non ,eni,a attribuito il signi1icato di /e$$o d!accesso del popolo alla so,ranit, le decisioni erano prese dalle istitu$ioni rappresentati,e in vece del popolo so,rano. !u$lius distingue,a tra %de/ocra$ia& e %repubblica&= nella pri/a il popolo si go,erna diretta/ente /entre nella seconda lo 1a attra,erso i propri rappresentanti e delegati10. Il totale rigetto di istituti di de/ocra$ia diretta era chiaro sebbene 7uesto non lo si 1acesse risalire al piano delle di/ensioni territoriali bens> a 7uello dell!e11icacia dell!a$ione statale. +n inter,ento diretto
-. -aBlin, ). 2. Oood, &e origini degli Stati Uniti, -ologna, Il Aulino, 190', p 20@. 2ulle 1a$ioni si ,eda 2. A. )ri11in, Il costituzionalismo americano% dalla teoria alla #olitica, -ologna, Il Aulino, 200L, pp. 11' ss. e la bibliogra1ia ivi citata. 10 C. )a ilton, J. Gadison, J. Jay, Il Federalista, Hologna, &l Gulino, 1,,7, n. 1:, p. 21;.
1'

10

del popolo sarebbe andato ad incidere sul bilancia/ento d!interessi che il go,ernante attua nei con1ronti del go,ernato. #on riguardo alla #a/era dei Rappresentanti, !u$lius concepi,a i rappresentanti co/e coloro che non soltanto dipende,ano diretta/ente dal popolo /a possede,ano una particolare sensibilit alle rea$ioni dell!opinione pubblica. 3gli era inoltre consape,ole del proble/a del /anteni/ento sia di una accounta$ilit1 degli eletti sia della loro consape,ole$$a nei con1ronti del ruolo che ricopri,ano. ;uesto pote,a essere risolto in un unico /odo= JUlWe ele$ioni 1re7uenti U, le 7ualiW costituiscono l!unico /e$$o per assicurare cos> 7uesta dipenden$a, co/e 7uesta sensibilitK19. "un7ue, dipenden$a dei rappresentanti sola/ente per /e$$o di ele$ioni, la cui 1re7uen$a era 1issata tassati,a/ente in due anni ed a li,ello costitu$ionale, e ri1iuto totale di stru/enti di de/ocra$ia diretta per la #a/era. Per i 2enatori la 7uestione era pi9 co/plessa perchG 7uesti ,eni,ano eletti dagli 2tati ogni sei anni, anche 7uesta era un periodo 1issato a li,ello costitu$ionale. Per co/prendere perchG i (ederalisti erano contrari anche al recall dei 2enatori, occorre cogliere il signi1icato che assu/e,a il 2enato 1ederale nella ,isione di !u$lius. ;uesto a,e,a la 1un$ione di un organo di controllo nei con1ronti della Jtenden$a di tutte le singole e nu/erose asse/blee a cedere all!i/pulso di i/pro,,ise e ,iolente passioni, e a 1arsi trarre da capi 1a$iosi a decisione sconsiderate e dannoseK20. ;ueste paure dipende,ano da due 1attori= in pri/is dal 1atto che una ca/era era eletta diretta/ente dal popolo, in secondo luogo perchG in /o/enti particolari Ji cittadini, spinti da una 7ualche s1renata passione o dalla speran$a d!illeciti guadagni, richiedono a gran ,oce /isure che, pi9 tardi saranno essi stessi i pri/i a ri/piangere e condannareK21. Il 2enato do,e,a tenere a 1reno le
Ibidem, n. ;2, p. :6:. 1econdo Publius, -la Ca era dei 0appresentanti I costituita in odo tale da risvegliare, in coloro c"e ne fanno parte, il ricorso costante della propria sotto issione ai voleri del popolo/ in ibidem, n. ;7, p. :,2. 20 Ibidem, n. 62, p. ;29. 1ul punto si veda anc"e l%intervento di Gadison alla Convenzione Costituzionale in 0arrands )ecords, I, pp. @21 ss.. 21 C. )a ilton, J. Gadison, J. Jay, Il Federalista, cit., n. 69, p. :29.
19

11

richieste pro,ocate da possibili 1luttua$ioni dell!opinione pubblica pro,enienti dalla #a/era. 3ra necessario 7uindi a,ere dei 2enatori eletti per un periodo di te/po /aggiore rispetto a 7uello dei rappresentanti, per garantire 1er/e$$a e stabilit. 2i ritenne poi pi9 prudente 1ar eleggere dai Parla/enti statali i due 2enatori 1ederali8 i legislatori a,rebbero agito co/e 2iltro delle passioni popolari. I 2enatori, poi, non sarebbero do,uti essere dipendenti dagli 2tati perchG, cos> 1acendo, a,rebbero continuato ad occuparsi della (edera$ione da un punto di ,ista locale rispetto ad uno 1ederale. 2i rende,a i/prescindibile distinguere il piano pri,atistico, do,e una persona puI %re,ocare& un suo agente, da 7uello pubblicistico do,e il 2enatore s> un agente, /a non dello 2tato bens> Jdell!+nione, ed egli destinato a co/piere i ser,igi necessari al bene dell!interoK22. Il bene dell!+nione innan$itutto, /e/ori della %parali$$ata& esperien$a costitu$ionale precedente. )li 6nti1ederalisti, in,ece, contrasta,ano 1orte/ente il processo di rati1ica della #ostitu$ione. )li esponenti principali 1urono PatricF TenrB, )ilbert Qi,ingston e Nohn Qansing. "appri/a /eno organi$$ati, gli 6nti1ederalisti ini$iarono a scontrarsi2L sia nelle #on,en$ioni 2peciali sia pubblicando su 7uotidiani i loro #am#hlets, co/e risposta ai coe,i 2ederalist #a#ers. Il dibattito anti1ederalista sul recall si concentrI soprattutto sul 2enato, 7uesto perchG alla #a/era il desiderio di dipenden$a (totale5 /ediante l!istituto di de/ocra$ia diretta era in 7ualche /odo /itigato dalla bre,it del /andato dei rappresentanti. Il ,ero proble/a si polari$$a,a sull!eccessi,a durata del /andato dei 2enatori. )ilbert Qi,ingston non esitI a 7uali1icare il 2enato co/e un organo pericoloso,
Elliots *e$ates, II, p. L20. In 7uesto /odo Ta/ilton risponde,a anche agli attacchi portati nei suoi con1ronti dagli 6nti1ederalisti, i 7uali ritene,ano i senatori agenti dei legislatori statali. 2u 7uesto proble/a di 7uali1ica$ione c1r. in2ra paragra1o @ la senten$a nited !tates Term Limits" Inc. vs. Thornton, ;1: +.1. 77,, @1,,;A. 2L -C%erano alcuni antifederalisti c"e vedevano una qualc"e for a esplicita di de ocrazia diretta co e vitale/, cfr. <. XicF, The -onsent o2 the +overned% )ecall o2 United States Senators, in *ic"inson &a3 )evie3, 1999, 10L(15 p. :'2, corsi,o /io.
22

12

l!eccessi,a durata a,rebbe reso e,anescente il legame, e perciI la responsabilit, dei 2enatori nei con1ronti degli elettori. +n altro punto riguarda,a la pre,isione negli Ao- del recall. I (ederalisti ritene,ano inutile l!istituto proprio perchG non era /ai stato utili$$ato /entre per gli 6nti1ederalisti 7uesto %non uso& rappresenta,a la pro,a incon1utabile della sua bont. 2e non era /ai stato utili$$ato, era perchG i rappresentanti (rectius gli agenti diplo/atici5 non si erano /ai estraniati dai propri rappresentati, /antenendo ,i,o il lega/e tra loro= tutto 7uesto era stato possibile proprio perchG era pre,isto il recall. ;uesta 2pada di "a/ocle era condi$ione necessaria, e su11iciente, a11inchG coloro i 7uali parla,ano in ,ece degli 2tati non si slegassero dal senti/ento co/une. Il recall, pre,isto negli Ao-, Ja,e,a Udun7ueW operato e22ettivamente, sebbene in /aniera silenziosaK2@. )li 6nti1ederalisti non ,ole,ano che si creasse una $ona 1ranca o un potere %illi/itato&, e 7uindi in 7ualche /odo con1liggente con le libert degli indi,idui, per 7uesti soggetti. Qa paura dei trascorsi passati sotto la corona inglese ri/ane,a ben ,i,a nella /ente d!alcuni a/ericani.

L.

Il recall 2ra Otto e 4ovecento

6 partire dal 1062, gra$ie ad ingenti 1inan$ia/enti 1ederali a,enti co/e obietti,o la costru$ione di una linea 1erro,iaria e di una linea telegra1ica 1ino al paci1ico e il loro s1rutta/ento, la 1or$a e il potere della Southern !aci2ic )ailroad (S!)5 non 1ece che au/entare. 6 ca,allo tra il .I. secolo e il .., la S!), gra$ie ad ingenti dona$ioni, controlla,a, diretta/ente o indiretta/ente, /olti 2tati. In 7uesto hu/us politico-istitu$ionale si ,enne a creare il c.d. (rectius i cc.dd.5 !rogressive movement(s52:. In 7uest!acce$ione
Elliots *e$ates, II, p. 29@, corsi,o /io. I vari /o,i/enti che si crearono -a volte cercava o o8iettivi contraddittori 4J5 nonostante le loro diversit7 e tensioni interne se 8ravano avere un unit7, se 8ravano co unque condividere ideali e o8iettivi co uni/ in C. 1. Lin#, #hat
2@ 2:

19

,engono raggruppati indi,idui dal pensiero ,ariegato e da una tras,ersalit sul piano dell!appartenen$a partitica e sociale. Qa /aggioran$a risulta,a co/posta da pro/otori della partecipa$ione della societ ci,ile, sostenitori delle ri1or/e ci,ili, da esponenti del partito socialista e del partito populista. Partendo da i/pulsi e tenden$e populiste, e tro,ando in 7ueste terreno estre/a/ente 1ertile, il !rogressive movement si pre1isse radicali ca/bia/enti nella ,ita politica e sociale degli 2tati +niti. Q!obietti,o principale era la Jde/ocrati$$a$ione della politicaK26 stessa /ediante l!ele$ione diretta dei 2enatori, il su11ragio uni,ersale, la ri1or/a dei partiti /ediante le pri/arie, l!introdu$ione degli istituti di de/ocra$ia diretta e lo s/antella/ento dei /onopoli. 6llo stesso te/po essi ri1iuta,ano il J1atalis/o del liberalis/o classico e del darDinis/o socialeK2' e abbraccia,ano l!idea dell!utili$$o degli stru/enti di de/ocra$ia diretta, a11inchG il popolo potesse agire diretta/ente contro l!iner$ia del legislatore. I Progressisti si resero perI conto ben presto della di11icolt a dialogare con i partiti ege/oni, ora/ai %incassati& nella struttura e nel siste/a politico statunitense. 3ra necessario s/uo,ere il %siste/a&, partendo dai /onopoli econo/ici (trusts5 che lo /ano,ra,ano. I Progressisti non disdegnarono di 1are a11ida/ento su soggetti che senti,ano bene di non a,ere 7ualcosa da perdere. Il populis/o e gli scioperi 1ace,ano pensare agli ini$i di una ri,olu$ione sociale. 6lla gi instabile situa$ione si era inoltre aggiunta anche la depressione econo/ica del 109L-109'20. ;uesta
happened to the progressive movement in the $%&'(s), in American *istorical Revie+, 1,;,, 6:, p. 297. 26 Q!espressione di R. (or/isano, Il #o#ulismo negli Stati Uniti, in )icerche di Storia !olitica, 200@, p. LL6. 2' C. 6. PersilB, The #eculiar geogra#h1 o2 direct democrac1% 3h1 the iniziative, re2erendum and recall develo#ed in the american 3est , in Michigan &a3 = !olic1 )evie3, 199', 11(25, p. 2L. 20 ;uesta depressione ,enne considerata co/e 7ualcosa di de,astante, in1atti -4g5li a ericani erano cresciuti nella tranquilla convinzione c"e la loro storia fosse tal ente diversa da quella di ogni altro paese 4c.d. eccezionalismo5 da rendere inverosi ile c"e i conflitti sociali, c"e avevano lacerato questi altri paesi, potessero ai divenire 4J5 pro8le i gravi/ cosK R. To1stadter, &et> delle ri2orme% da ,r1an a 0 * )oosevelt, -ologna, Il Aulino, 196', p. 1L@.

1:

a,e,a riportato l!atten$ione della societ nei con1ronti dei potentati econo/ici, i 7uali erano riusciti nel loro intento di collocare in posi$ioni di spicco leader politici %a,,e$$i& all!in1luen$a e alla corru$ione ed interessati sola/ente ai pri,ilegi. #on 7ueste pre/esse, i Progressisti ritennero l!utili$$o della de/ocra$ia diretta co/e l!unico mezzo per raggiungere i loro obietti,i, per 1ar si che il popolo tornasse al go,erno, o /eglio, che il go,erno tornasse al popolo, il /o,i/ento non pote,a poggiarsi sui partiti esistenti. <ra i ,ari obietti,i del !rogressive Movement, uno riguarda,a il consolida/ento del Jgrande triu/,irato del go,erno popolareK29= il re2erendum, l!ini$iati,a, legislati,a e costitu$ionale, e il recall. "al punto di ,ista geogra1ico tutto ciI era /olto pi9 sentito nell!allora P,est= /entre sulla costa atlantica, la /assiccia i//igra$ione e conseguente urbani$$a$ione a,e,a %stabili$$ato& i go,erni locali e le politiche statali gi da 7ualche te/po, nei ,ergini territori dell!P,est 7ueste istan$e di nor/ali$$a$ione nasce,ano proprio ora. I parla/enti erano pieni di parla/entari enor/e/ente in1luen$ati dai trusts, e tentare di con,incerli dei 1alli/enti del go,erno rappresentati,o era nient!altro che una chi/era. I Progressisti co/pirono una sintesi tra alcuni 1onda/enti della tradi$ione costitu$ionale a/ericana e la situa$ione politicoistitu$ionale del te/po. Qa conce$ione della rappresentan$a politica 1u assi/ilata ad un contratto pri,atistico= il /andato. ;uesto tipo di assetto rappresentati,o sarebbe stato tollerato 1ino a chG i rappresentanti non a,essero tra,alicato i loro do,eri di portatori della diretta ,olont dei cittadini, tras1or/andosi da delegati del popolo in

2ull!ecce$ionalis/o di ,eda ". Rodgers, Exce#tionalism, in 6. Aohlo, ).2. Oood (a cura di5, Imagined histories American historians inter#ret theirs #ast, Princeton, Princeton +ni,ersitB Press, 1990, pp. 21 ss.. 2, L%espressione I di E. E. Gac#, The use and abuse of recall, a proposal for legislative recall reform, in -ebras.a La+ Revie+, 1,22, 67@:A, p. 621. C. !. Laylor parla di -Lrinit7 della democrazia in Id, The march of democracy in municipalities, in National Municipal Review, 1913, 2, April, p. 196. Il recall viene (e veniva) inoltre qualificato come -mandato imperativo da J. F. Zimmerman in Id, The recall: tribunal of the people, Westport (Conn.- London), Praeger, 1997, p. 9.

1;

Glite politicaL0. Inoltre si 1ece le,a sulla persistente s1iducia popolare nella de/ocra$ia rappresentati,a, s1iducia insita anche causa della guerra ci,ile, ancora non del tutto sopita dalla colletti,it. Qa guerra ci,ile 1u la di/ostra$ione della inidoneit delle istitu$ioni rappresentati,e a risol,ere con la nor/ale dialettica parla/entare, i proble/i della ,ita 7uotidiana #on l!au/ento della popola$ione l!idea del go,erno diretto dei cittadini era a 2ortiori /aterial/ente irreali$$abile ad entra/bi i li,elli di go,erno. I Progressisti a,an$arono l!idea di eli/inare /olte cariche eletti,e e sostituire le ri/anenti, 7uelle stretta/ente necessarie, con /andati no/inati,i. Ridu$ione del nu/ero delle cariche /a anche contestuale au/ento della loro durata con l!introdu$ione della possibilit di re,oca del /andato perchG Jil loro do,ere Udegli elettiW consiste,a nel porre in essere l!opinione pre,alente del loro distretto, in,ece di esercitare il proprio giudi$ioKL1= essi non erano che dei dipendentiL2. 6 causa dei lunghi la,ori per il co/pleta/ento di tutto l!apparato 1erro,iario intercontinentale, la #ali1ornia era do/inata dal /onopolio della S!). ;uesta societ possede,a una 1or$a tale da 1ar s> che in #ali1ornia si presentasse un unico tipo di politica, 7uella corrotta= la S!) controlla,a entra/bi i partiti. Qa societ a,e,a 1atto
I progressisti cerca,ano proprio di e,itare 7uesto, si caratteri$$a,ano, s,olgendo antipolitica, co/e -o##osto delle elitG al potere/, cfr. $. Ca pus, L(antipolitica al governo. /e 0aulle" Reagan" 1erlusconi, Hologna, &l Gulino, 2006, p. 29. L1 6. Q. QoDell, !u$lic o#inion and #o#ular government, CeD EorF, Qondon, Qong/ans, )reen and #o. 191L, p. 1@'. L2 -L%adozione del recall non I nulla pi= c"e l%applicazione dei principi dell(economia e dell(efficienza agli affari di governo. Ciascun saggio datore di lavoro si riserva il diritto di licenziare un i piegato ogni qual volta il servizio reso I insoddisfacente/ in J. Hourne Jr., Functions of the iniziative" referendum and recall, in The Annals o2 the American Academ1 o2 !olitical and Social Science, 1912, ,ol. .QIII(L5, p. 1@, corsi,o /io. 6. Tauriou parla di una co//istione tra diritto pubblico (a//inistrati,o5 e diritto pri,ato (co//erciale5, o,,ero di un!-assimilazione della macchina amministrativa a una vasta im#resa industriale in cui il popolo sar il padrone UVW e a,r il potere di re,ocare e cassare un 1un$ionario la cui responsabilit si tro,er gra,e/ente co/pro/essa/ in Id, &e droit de r'vocation #o#ulaire, in )evue #olitique et #arlementaire, 192@, 120, p. '2, corsi,o /io.
L0

16

s> che la #ali1ornia si tra/utasse in un siste/a politico che a,e,a solo 1or/al/ente le caratteristiche di un siste/a de/ocratico e rappresentati,o /entre la reale sostan$a del potere risiede,a a/pia/ente nella S!). ?erso la 1ine del .I. secolo, Qos 6ngeles era go,ernata dal partito repubblicano. +n incontrollato /o,i/ento /igratorio a,e,a creato un inurba/ento sel,aggio, rendendo cos> necessaria una riorgani$$a$ione del go,erno /unicipale /ediante la ri1or/a dello statuto cittadino. -en tre tentati,i di ri1or/a dello statuto 1urono 1atti 1allire dalla S!) pri/a che si raggiungesse un accordo per l!ele$ione, il 1' luglio 1900, di un nuovo %co/itato dei saggi& ($oard o2 2reeholders5, il cui co/pito sarebbe stato proprio 7uello di redigere un nuo,o statuto. +no dei 7uindici /e/bri eletti era Nohn Randolph TaBnes, il 1ondatore della *irect &egislation &eague nella citt di Qos 6ngeles e colui che ,err poi /eglio conosciuto co/e the 2ather o2 the recall. TaBnes propose alcune clausole che introduce,ano a livello comunale l!ini$iati,a, il re2erendum e il recall. Il co/itato dei saggi, superate alcune resisten$e, appro,I 7uindi la clausola di TaBnes. 2econdo i Progressisti il recall a,rebbe in1luito in /aniera penetrante sulle istitu$ioni cittadine, 1acendo in /odo che gli eletti /antenessero un persistente Jricordo circa le loro pro/esse pre-elettoraliKLL. "opo la stesura del testo, il procedi/ento pre,ede,a la sottoposi$ione del nuo,o statuto alla popola$ione cittadina, la 7uale perI non ebbe l!opportunit di ,otare il testo perchG la #orte 2upre/a della #ali1ornia dichiarI il $oard o2 2reeholders illegale per una 7uestione di natura 1iscale riguardo il paga/ento, con i soldi dei contribuenti, del $oard. "ue anni dopo pi9 tardi il cit1 council istitu> una co//issione di re,isione per proporre emendamenti allo statuto. TaBnes non ,enne no/inato /a, gra$ie al suo grande caris/a, riusc> ad in1luen$are i la,ori e si assicurI l!appro,a$ione del re2erendum, dell!ini$iati,a e del recall all!interno dello statuto. Il dile//a passa,a ora nelle /ani dei cittadini e la sta/pa, i 7uali si schierarono,
O. -. Aunro, (a cura di5, The initiative, re2erendum and recall 4e3 :or", Qondon, ". 6ppleton and #o/panB, 1912, p. @6.
LL

17

seppur tiepida/ente, a 1a,ore della de/ocra$ia diretta. Il pri/o dice/bre 1902 i cittadini appro,arono, con a/pie /aggioran$eL@, tutti gli e/enda/enti riguardanti stru/enti di de/ocra$ia diretta. Il 22 gennaio 190L anche il legislatore cali1orniano appro,I, non sen$a incursioni e attacchi da parte di politici corrotti, gli e/enda/enti allo statuto. Qa ,ia del successo 1u dun7ue partire dal basso, dalla /odi1ica del go,erno locale. Il procedi/ento losangeliano pre,ede,a la sottoposi$ione di una peti$ione ai cittadini quali2icati #er eleggere il successore del p.u. sottoposto a recall, contenente le /oti,a$ioni per le 7uali si chiede,a la re,oca. 6l/eno il ,enticin7ue per cento degli elettori, ,otanti alle precedenti ele$ioni, do,e,a appro,arla, apponendo la propria 1ir/a sulla stessa. I pro/otori do,e,ano poi presentarla ad un i/piegato co/unale perchG ,enisse e11ettuato il controllo delle 1ir/e, l!i/piegato do,e,a poi e11ettuare il controllo entro dieci giorniL:. Cel caso in cui la percentuale non 1osse stata raggiunta, pote,ano essere concessi ulteriori dieci giorni per la raccolta delle 1ir/e. "!altro canto, nell!ipotesi positi,a l!i/piegato a,rebbe do,uto, senza indugio, sottoporre al cit1 council la do/anda e il certi1icato co/pro,ante il risultato del controllo. Il consiglio a,rebbe poi do,uto indire la consulta$ione, nella 7uale si sarebbe s,olto sia il recall in senso stretto sia l!ele$ione del sostituto, in una data co/presa tra il trentesi/o e il 7uarantesi/o giorno dalla data di con,alida delle 1ir/e. #hiun7ue 1osse stato sottoposto a recall a,rebbe anche partecipato, a /eno di una sua esplicita richiesta in senso contrario, all!ele$ione suppleti,a.

Il re2erendum e l!ini$iati,a 1urono appro,ati con un /argine di %s>& sei ,olte superiore a 7uello dei %no&. In,ece per il recall i %s>& 1urono 7uattro ,olte i %no&= 9''9 contro 2@69, in (. Q. -ird, (. A. RBan, The recall o2 #u$lic o22icers% a stud1 o2 the o#eration o2 the recall in -ali2ornia, CeD EorF, Aac/illan, 19L0, p. L2, nota 11. L: #os> la 2ection 190c. The )ecall della -it1 -harter di Qos 6ngeles. Per il testo co/pleto si ,edano 3. P. Pberholt$er, The re2erendum in America% 3ith some cha#ters on the initiative and the recall, CeD EorF, "e #apo Press, 19'1 (ed. originale 19115, pp. @:6 ss. e G. C. 1c"affner, The Recall, in 2ale Revie+, 1,0,, Cugust, pp. 206 ss..
L@

12

+na delle pri/e #etitions 2or recall andI a recare %pregiudi$io& proprio agli interessi del &os Angeles Times, il pi9 i/portante giornale che anni pri/a a,e,a sostenuto TaBnesL6. N. P. "a,enport, rappresentante in consiglio co/unale della sesta circoscri$ione, 1u accusato di corru$ione e di baratto elettorale, /a lo scandalo ,ero e proprio scoppiI 7uando "a,enport sostenne il &os Angeles Times in seno al cit1 council per un appalto per prodotti tipogra1ici co/unali, attirandosi in 7uesto /odo le ire di un sindacato di tipogra1i. 21ortuna ,olle che /olti /e/bri a11iliati ai sindacati risiedessero proprio nella sesta circoscri$ione= "a,enport ,enne 7uindi %preso di /ira& e i leader sindacali decisero d!intraprendere il recall nei suoi con1ronti. "opo alcuni proble/i con una pri/a peti$ione, i pro/otori riuscirono a giungere ad una data per la consulta$ione. Il Times 1u l!unico 7uotidiano che sostenne "a,enport e che si scagliI ,iolente/ente contro il recall, laddo,e tutti gli altri si schierarono a 1a,ore, rendendo cos> l!ele$ione non una %1accenda di 7uartiere&, /a 7ualcosa di cittadino. Il 16 sette/bre 190@ "a,enport ,enne re,ocato e al suo posto 1u eletto 6rthur ". Toughton, esponente progressista. "urante il periodo della circola$ione della seconda peti$ione "a,enport ad> alla #orte 2upre/a della #ali1ornia per contestare la legalit del recallL'. "a,enport sostenne che il tentati,o di ri/uo,erlo dal suo incarico era non autori$$ato, illegale e inutile, asserendo che la re,oca a,rebbe concesso ad una sola parte del popolo il potere di 1are le leggi, potere che in,ece risiede,a sola/ente nel legislatore o che co/un7ue, anche in caso di legitti/it e ,alidit del recall, 7uesto non a,rebbe potuto a,ere un e11etto retroatti,o, o,,ero non si sarebbe do,uto applicare ai pp.uu. eletti in data anteriore alla sua introdu$ione. I giudici, al contrario, ne con1er/arono la co/patibilit con la #ostitu$ione statale e rigettarono tutte le doglian$e del ricorrente.
"a 7uell!episodio in a,anti il giornale irrigid> le sue posi$ioni sulla de/ocra$ia diretta e non perse occasione di attaccare il recall e i suoi sostenitori. 2ull!episodio si ,eda anche 3. P. Pberholt$er, The re2erendum in America, cit., p. @6:. L' *aven#ort vs -it1 o2 &os Angeles, et al , 1@6 #al. :00, 00 P. 60@ (19005.
L6

1,

Cel 1909 la citt di Qos 6ngeles 1u nuo,a/ente una pioniera del recall. ;uesta ,olta l!istituto ,enne indiri$$ato non contro un se/plice i/piegato eletti,o, /a bens>, pri/a ,olta nella storia del recall, contro il #rimo cittadino= 6rthur #. Tarper. 6 1a,ore del recall di Tarper, accusato di corru$ione e %prote$ione del ,i$io&, si schierarono organi$$a$ioni sia progressiste sia di sta/po pi9 conser,atore. Il pri/o cittadino decise perI di rassegnare le sue di/issioni due setti/ane pri/a della data 1issata per la consulta$ione. In 7uesto caso si potrebbe parlare di un %e11etto indiretto da parte del recall&. Il /odello adottato da Qos 6ngeles, anche a causa del 1atto che nel 1906 il legislatore cali1orniano e/endI la #ostitu$ione con un pro,,edi/ento che riconosce,a la re,oca co/e stru/ento di de/ocra$ia diretta, ma solamente a livello comunale, si di11use assai rapida/ente in altre citt cali1orniane co/e Pasadena, 2an "iego e 2an (rancisco. 6 2an "iego nel 1906 1u appro,ata una #etition 2or recall nei con1ronti del consigliere NaB C. ReBnolds. Il council ignorI la #etition e si ri1iutI d!indire la consulta$ione perchG non si presenta,ano situa$ioni di Jmal2easance, mis2easance, or non2easanceKL0 da parte di ReBnolds. Qa #orte d!6ppello della #ali1ornia, secondo distretto, ritenne illegitti/o il co/porta/ento del cit1 council perchG se ricorre,ano i re7uisiti, il council a,e,a il dovere d!indire le ele$ioni. Q!introdu$ione del recall a Pasadena a,,enne con /odalit peculiari. Qa co//issione per la re,isione dello statuto optI per l!introdu$ione dell!ini$iati,a e del re2erendum nella nuo,a carta, /a non del recall. I cittadini, allora, utili$$arono l!ini$iati,a per e/endare il nuo,o statuto ed inserirci il recall. Il pri/o 2tato ad inserire nella sua #arta costitu$ionale l!espressa pre,isione del recall 1u l!Pregon nel 1900L9. Il recall ,enne pre,isto per tutte le cariche pubbliche, includendo i giudici eletti,i
+ood vs -ommon -ouncil o2 the -it1 o2 San *iego, : #al. 6pp. at 260 #1r. N. ". -arnett, The o#eration o2 the initiative, re2erendum and recall in Oregon, CeD EorF, <he Aac/illan co/panB, 191:, pp. 109 ss.. Qe /odalit 1urono le stesse di Pasadena= 1urono pri/a introdotti il re2erendum e l!ini$iati,a in #ostitu$ione e poi, /ediante 7uest!ulti/a, il recall.
L0 L9

20

(c.d. ?udicial recall5. Qa percentuale del ,enticin7ue per cento era %ancorata& ai ,otanti (c.d. cittadini politica/ente atti,i5 nelle precedenti ele$ioni per un giudice della #orte 2upre/a dello 2tato. Inoltre si rende,a obbligatoria nella #etition la presen$a di un bre,e testo a 1a,ore e uno contro il recall del p.u.. 2i a11er/a,a, inoltre, che nessuna ulteriore #etition pote,a essere presentata contro un p.u. che a,e,a gi superato %indenne& una precedente #etition a /eno che i pro/otori non rim$orsassero alle casse pubbliche i costi del precedente tentati,o di re,oca. Qa circola$ione dei /odelli tra #ali1ornia e Pregon non ter/inI 7ui perchG secondo gli esponenti della &incoln()oosevelt &eague, un!e,olu$ione della *irect &egislation &eague, il recall a li,ello locale 7uesto non era pi9 su11iciente= la S!), seppur indebolita a li,ello locale, era un!entit estre/a/ente potente e capace d!in1luire sui #arlamentari statali e sul )o,ernatore. Cel 1910 si sarebbero tenute le ele$ioni per la carica di )o,ernatore della #ali1onia. I//ediata/ente i progressisti della &incoln()oosevelt &eague, consci delle propensioni repubblicane dei cali1orniani, si /isero alla ricerca di un candidato per le pri/arie del +rand Old !art1 e le pre1eren$e caddero sul procuratore di 2an (rancisco Tira/ Nohnson, di,enuto 1a/oso gra$ie al 1atto d!a,er ottenuto la condanna di un boss locale, 6braha/ Rue1. 3gli incentrI la sua ca/pagna elettorale sull!ado$ione della de/ocra$ia diretta a li,ello statale e sulla ,olont di contrastare la S!). Conostante la sua inesperien$a, egli riusc> a di,entare )o,ernatore battendo pri/a i candidati repubblicani alle pri/arie e poi lo s1idante de/ocratico <heodore -ell. Cei /esi successi,i all!insedia/ento, il Parla/ento appro,I ,ari e/enda/enti costitu$ionali@0 tra i 7uali c!erano l!ini$iati,a, il re2erendum e il recall. ;uest!ulti/o do,ette scontrarsi perI con alcune resisten$e do,ute alla sua estensione ai /e/bri eletti,i del potere giudi$iario. )li esponenti progressisti pi9 intransigenti ritene,ano il recall dei giudici i/prescindibile rispetto a 7uello ri1erito agli altri due
-ali2ornia constitutional amendomania, in Stan2ord &a3 )evie3, 19@9, 2(15, pp. 2'9 ss..
@0

21

poteri. 2i pone,a l!accento sul 1atto che il co/porta/ento scorretto di alcuni giudici, i 7uali si scaglia,ano contro la legisla$ione sociale ,oluta dai progressisti, aiuta,a la S!) a /antenere ben salda la sua posi$ione di supre/a$ia. In secondo luogo, si /arca,a la non di11eren$a tra pubblici 1un$ionari che ricopri,ano cariche legislati,e (o a//inistrati,e5 rispetto ai giudici= JUuWn uo/o che disonesto o inco/petente in una carica legislati,a (o a//inistrati,a5 sar> verosimilmente disonesto o incom#etente anche in una carica giudi$iariaK@1. 6nche il )o,ernatore Nohnson, in linea con la 1iloso1ia progressista di de,olu$ione al popolo della /aggior parte possibile di pubblico potere, si schierI a 1a,ore del recall dei giudici sostenendo che 7uesto si sarebbe ri,elato co/e un a,,erti/ento per i corrotti. I contrari al ?udicial recall lo ritene,ano uno stru/ento che pote,a /inare alla base uno dei pi9 i/portanti principi del costitu$ionalis/o a/ericano= l!indipenden$a dei giudici@2. 6 chi a,rebbe do,uto rendere conto il giudice= al popolo, e applicare i suoi u/orali propositi, oppure essere soggetto alla legge e alla #ostitu$ioneH Q!ado$ione del ?udicial recall era co/e non /ai in dubbio se si pensa anche che il #o/itato sulla legisla$ione diretta, a cui era de/andato il co/pito di elaborare gli e/enda/enti costitu$ionali, decise di lasciare il ?udicial recall 1uori dal progetto originale. 6nche TaBnes espresse al go,ernatore Nohnson i suoi dubbi e la sua rassegna$ione sull!introdu$ione del ?udicial recall. ;uando ora/ai tutto se/bra,a perso, successe un 1atto i/pre,isto= alcuni giudici la #orte 2upre/a cali1orniana decisero di concedere la re,isione della senten$a che condanna,a 6braha/ Rue1. 6nche se l!ordine di re,isione decadde, il co/porta/ento dei ?ustices 1a,ore,oli alla re,isione scatenI le ire anche di chi si era dichiarato contrario al ?udicial recall. Il Parla/ento di 2acra/ento, in
J. Hourne Jr., Functions of the iniziative, cit., p. 19. &l 3udicial recall era quindi >idoneo? a trasfor are gli 1tati +niti da repu88lica qual era in una de ocrazia, secondo la distin$ione 1atta da !u$lius nei 0ederalist !a#ers, c1r. C. )a ilton, J. Gadison, J. Jay, Il Federalista, cit., n. 1:, p. 21;.
@1 @2

22

seduta congiunta delle due #a/ere, appro,I il recall, co/preso 7uello nei con1ronti del giudi$iario, assai rapida/ente e con una /aggioran$a di centosei ,oti contro 7uaranta8 /ise inoltre sotto im#eachment i ?ustices 1a,ore,oli all!ordine di re,isione. Il dile//a passa,a nella /ani dei cittadini ed un!altra ,olta la sta/pa giocI un ruolo di rilie,o. -enchG la 1ronda 1osse guidata se/pre dal &os Angeles Times, nell!ottobre 1911 ,entidue e/enda/enti su ,entitrG, tra cui il su11ragio 1e//inile e tutti e tre i pro,,edi/enti di de/ocra$ia diretta, ,ennero appro,ati. #on il passare del te/po il !rogressive Movement a,e,a tro,ato se/pre pi9 sostenitori in tutta l!6/erica, allargando la discussione sulla de/ocra$ia, abbattendo i con1ini statali e arri,ando 1ino a Oashington ".#. <heodore Roose,elt, presidente degli 2tati +niti al te/po dei pri/i pro,,edi/enti di de/ocra$ia diretta, segnI l!ini$io di un!epoca nella ,ita politica a/ericana. 3gli, co/e politico progressista, era ben a,,e$$o al recall, 7uesto, insie/e agli altri %stru/enti& di de/ocra$ia diretta, 1ace,a pro1onda/ente parte del suo credo politico. Conostante ciI, le sue pi9 signi1icati,e prese di posi$ione sulla de/ocra$ia diretta a,,ennero sotto (e contro5 la successi,a presiden$a del suo collega di partito Oillia/ T. <a1t, 7uando Roose,elt, sebbene esponente di grande spicco dei Repubblicani, si era ora/ai ritirato dalle pubbliche scene, non a,endo ruoli o cariche in istitu$ioni pubbliche. Oillia/ T. <a1t ,inse con /olta 1acilit le ele$ioni presiden$iali del 1900, anche gra$ie alla scia di successi che a,e,ano contraddistinto gli anni precedenti, sotto la presiden$a Roose,elt. <a1t, repubblicano, non appartene,a perI alla corrente progressista del suo partito, /a an$i tentI di osteggiare, con tutte le sue 1or$e, gli istituti de/ocra$ia diretta@L. Il nuo,o Presidente accoglie,a la tesi di
;uesto soprattutto dopo il 1912, 7uando <a1t perse le ele$ioni presiden$iali per la discesa in ca/po di Roose,elt, assai critico con la politica di <a1t, in particolar /odo nei con1ronti della de/ocra$ia diretta. Cel 191' TaBnes, ri1erendosi a <a1t, lo de1in> co/e uno dei /aggiori oppositori del recall, aggiungendo poi che egli non a,e,a perso occasioni, durante i suoi /olti ,iaggi e discorsi, di dare una lettura distorta di 7uesto, arri,ando persino a de1inirlo, insie/e al re2erendum e all!ini$iati,a co/e
@L

29

coloro che sostene,ano che il recall non era e non pote,a essere la solu$ione ai proble/i della politica a/ericana, la 7uale pote,a essere /igliorata sola/ente /ediante l!ele$ioni di persone /igliori da parte di un elettorato pi9 responsabile. Il di1etto di 1ondo era insito nel #o#olo, all!interno di 7uesto bisogna,a operare, co/e se la reale solu$ione alle di11icolt politiche si potesse tro,are nella sti/ola$ione dei cittadini. Il ?udicial recall era considerato 7ualcosa di so,,ersi,o, che erode,a alla base uno dei principi dell!6/erica, la 7uale do,e,a a,ere dei Jgiudici che con coraggio si oppongono alla /aggioran$aK@@ e non giudici la cui natura si Jridurrebbe a 7uella di ,oltagabbana e ser,itori a contratto, e l!a$ione giudi$iaria indipendente di,errebbe una cosa del passatoK@:. 3! signi1icati,o che entra/bi gli schiera/enti si ri1acessero ai 0ounding 0athers. I contrari tira,ano Aadison %per la giacca&, citando i passi del 0ederalist do,e egli a11er/a,a la necessaria separa$ione dei poteri e la co/pleta indipenden$a delle corti co/e caratteristica essen$iale per una #ostitu$ione li/itata. Ribadi,ano inoltre l!i/portan$a della so,ranit popolare, all!interno di un siste/a di %chec"s and $alances& per inibire e,entuali inclina$ioni autodistrutti,e della societ, ri1erendosi per1ino a Mar$ur1 vs Madison@6. I 1a,ore,oli risponde,ano al proble/a della separa$ione dei poteri citando il 1atto che i giudici /ediante l!im#eachment ,eni,ano giudicati dal legislatore, tribunale partigiano (7uasi5 per eccellen$a, e che 7uindi con il recall la 7uestione sarebbe stata
- aligni 4evils5/, cfr. N. R. TaBnes, *irect government in -ali2ornia An address read at the 4ational #o#ular government league, at their convention, held in the cit1 o2 @ashington, * - , on 5ul1 A and B, 6<6B, on the o#eration o2 the initiative, re2erendum, and recall, 2rom 6<CD to 6<6B, Oashington, )o,ern/ent Print P11ice, 191', pp. L ss.. @@ O. T. <a1t, !o#ular government% its essence, its #ermanence and its #erils, CeD Ta,en, Eale +ni,ersitB press, 191L, p. 1'1. @: #os> ". (. OilcoM, +overnment $1 all the #eo#leE the initiative, the re2erendum, and the recall as instruments o2 democrac1, CeD EorF, "a #apo Press, 19'2 (ed. originale 19125, pp. 1'0 ss.. @6 #os> R. ). -roDn, The ?udicial recall F a 2allac1 re#ugnant to constitutional government, in The Annals o2 the American Academ1 o2 !olitical and Social Science, 1912, ,ol. .QIII(L5, pp 2:' ss., si ,eda inoltre il ricchissi/o patri/onio di cita$ioni ivi contenuto.

2:

risolta Jdall!intero popolo UVW sen$a pregiudi$i o i/par$ialitK@'. Inoltre, se/pre per a,ere un supporto %storico&, 7uesti ulti/i cita,ano a11er/a$ioni di Ne11erson, secondo cui Jl!indipenden$a del giudi$iario dall!esecuti,o UVW una buona cosa, ma lindi#endenza dalla volont> della nazione G una scorrettezza , al/eno in un go,erno repubblicanoK@0. <a1t ebbe perI la concreta opportunit di esercitare il suo %potere& nei con1ronti del ?udicial recall proprio durante il suo /andato. 2econdo la #arta costitu$ionale 1ederale, il #ongresso a,e,a il potere di a//ettere nuo,i 2tati nell!+nione, e,entual/ente anche apponendo condi$ioni. Cel 1910 in 6ri$ona, la constitutional convention appro,I il progetti di #ostitu$ione statale, in cui era pre,isto, al pari degli altri pp.uu. eletti,i, il recall dei giudici statali. In accogli/ento della richiesta dello 2tato, il #ongresso pro/ulgI la legge di appro,a$ione apponendo perI la condi$ione di sottoporre a re2erendum la pre,isione del ?udicial recall, legge che perI 1u bloccata dal ,eto del Presidente, perchG contrario a ri/ettere al popolo la decisione se accettare o /eno il ?udicial recall. Celle /oti,a$ioni del ,eto, <a1t espresse /olto dubbi perchG il ?udicial recall si ri,ela,a Jcos> capace di sotto/ettere i diritti dell!indi,iduo alla possibile tirannia di una /aggioran$a popolare, e, 7uindi, cos> o11ensi,a ,erso la causa del libero go,ernoK@9. #on una nuo,a legge il #ongresso pose co/e condi$ione all!6ri$ona leliminazione tout court del ?udicial recall. Qo 2tato ubbid> i//ediata/ente, e/endando la #ostitu$ione ed eli/inando la pre,isione incri/inata.
#. 6. -eard, -. 3. 2hult$ (a cura di5, *ocuments on the state(3ide initiative, re2erendum and recall, CeD EorF, "a #apo Press, 19'0, p. 2. @0 Thomas 5e22erson to Thomas )itchie, Monticello, *ecem$er HA, 68HC, in P. Qeicester (ord (a cura di5, The @or"s o2 Thomas 5e22erson in T3elve /olumes, CeD EorF and Qondon= ).P. Putna/*s 2ons, 109@-190:, p. 1'0, corsi,o /io. @9 N. (. Xi//er/an, The recall, cit., p. 22, nota 6L. 6ncora, secondo 6. T. RellB, O. 6. Tarbison, The american -onstitution Its origins and develo#ment, CeD EorF, O.O. Corton, 19::, p. 62:, il ?udicial recall a,rebbe sotto/esso i giudici -alle o entanee folate della passione popolare/. Laft riprende un passo di )a ilton dove quest%ulti o ette in guardia da -ogni soffio di passioni o ad ogni i pulso transitorio c"e il popolo possa espri ere/, cfr. C. )a ilton, J. Gadison, J. Jay, Il Federalista, cit., n. 71, p. ;2:.
@'

2;

<a1t a,e,a raggiunto l!obietti,o /a appena entrata a 1ar parte dell!+nione, l!6ri$ona e/endI nuo,a/ente la propria #ostitu$ione, reinserendo la pre,isione del ?udicial recall. In pole/ica con <a1t, Roose,elt ritornI atti,a/ente sul te/a della de/ocra$ia diretta, 1ino al punto di candidarsi alle ele$ioni del 1912. 3gli, oltre ad essere 1a,ore,ole al recall tout court, lo propone,a nei con1ronti delle sentenze che dichiara,ano l!incostitu$ionalit di una legge:0. Q!i/pegno di Roose,elt non sort> perI nessun e11etto e il recall in a/bito giudi$iario ri/ase se/pre con ri1eri/ento alla carica, alla persona del giudice tranne in uno 2tato, il #olorado, do,e di applica(,a5 anche contro le loro senten$e delle corti, in1eriori o supre/a che 1ossero (in particolar /odo nei con1ronti delle senten$e di 7uest!ulti/a5.

@.

&9es#erienza del recall negli Stati

Cegli anni successi,i alla sua rico/parsa, il recall continuI ad accogliere consensi in /olti 2tati:1, anche se il suo utili$$o si concentrI oltre/odo nei con1ronti delle cariche eletti,e pubbliche nel go,erno locale, /entre per i rappresentanti statali il 1er,ore ini$iale andI sce/ando. Il nu/ero co/plessi,o degli 2tati che ora a//ettono il recall tocca 7uota trentasei, /a 7ui ci si occuper solo di 7uelli (al /o/ento diciotto5 che pre,edono l!istituto nella propria #ostitu$ione statale, perchG, general/ente, il recall pre,isto sola/ente da 1onte legislati,a si concentra esclusi,a/ente sul li,ello
6lcuni esponenti progressisti ritene,ano necessaria anche la revoca delle sentenze comuni, 7uest!idea nac7ue anche co/e rea$ione al gran nu/ero di leggi e pro,,edi/enti progressisti rese %inapplicabili& dall!interpreta$ione giudi$iaria. :1 Per un elenco aggiornato degli 2tati che pre,edono il recall nelle loro -ostituzioni si ,eda una /olto esausti,a tabella in 6. "e Petris, *a I@e the #eo#leJ a IKasta la vista, *avisLJ% origini, evoluzione e #ro2ili di costituzionalit> del recall negli ordinamenti degli Stati Uniti, in *iritto !u$$lico -om#arato ed Euro#eo, 200@, pp. 10LL ss.. 3! interessante 1ar notare che gli 2tati sono, per la stragrande /aggioran$a, 2tati dell!P,est.
:0

26

locale, /entre 7uello disciplinato anche in #ostitu$ione di pi9 a/pio respiro. Qe ,arie pre,isioni del recall in #ostitu$ione si di,idono in tre categorie= le pre,isioni costitu$ionali cc.dd. autoesecuti,e, 7uelle di rin,io e 7uelle di dubbia %classi1ica$ione&. Qe pri/e sono disposi$ioni assai dettagliate:2 e alcune di 7ueste escludono persino ogni possibile te/pera/ento da parte del Qegislatore:L, le seconde necessitano appunto di un!attua$ione, general/ente riguardante sia le procedure sia, se richiesti dalla #ostitu$ione, i /oti,i del recall:@. 6 sciogliere il dubbio sulla portata delle disposi$ioni del ter$o tipo ci hanno pensato le #orti 2upre/e statali:: che, nella /aggior parte dei casi, hanno ritenuto le pre,isioni costitu$ionali sul recall essere immediatamente a##licative. Qa 7uestione non era certa/ente di poca i/portan$a8 se la disposi$ione ,eni,a interpretata co/e auto-esecuti,a i cittadini pote,ano ricorrere immediatamente allo stru/ento, /entre per 7uelle di rin,io si sarebbe do,uto attendere che il Qegislatore prendesse ini$iati,a. #on il passare degli anni e la circola$ione dei /odelli tra 2tati si ,enne a creare una base co/une o una procedura %standard& e, in piccola parte, anche usuale a 7uelle pre,iste per gli altri due stru/enti di de/ocra$ia diretta. #o/e pri/a cosa, identica a tutti e tre gli istituti, necessaria la presenta$ione di una #etition, rendendo cos> noto a ter$i la ,olont dei pro/otori del recall. 2egue poi la raccolta di 1ir/e, in /odo da sottoporre ad un ,aglio %preli/inare& del popolo la 7uestione dell!e,entuale destitu$ione anticipata del p.u.. Qa percentuale di sottoscrittori necessari a11inchG la #etition 2or
Per ese/pio #ost. #ali1ornia, art. II, se$$. 1L ss., #ost. #olorado, art. ..I, se$. 1 e #ost. Ce,ada, art. II, se$. 9. :L JCessuna legge potr essere pro/ulgata allo scopo di ostacolare, restringere o indebolire il diritto al recallK, c1r. #ost. Oisconsin, art. .III, se$. ', corsi,o /io. :@ (ra le tante si ,edano #ost. 6lasFa, art. .I, se$. 0, #ost. Ransas, art. I?, se$. L. Qa pre,isione dell!Idaho in,ece pi9 generica, non richia/ando nG la procedura nG i /oti,i, c1r. #ost. Idaho, art. ?I, se$. 6. :: #1r. per l!Pregon la senten$a State ex rel vs Karris, '@ Pre. :'L, 1@@ P. 109, (191@5 e per l!6ri$ona Miller vs @ilson, :9 6ri$. @0L, 129 P.2d 660, (19@25.
:2

27

recall ,enga considerata ,alida ,aria da 2tato a 2tato, e anche in /aniera signi1icati,a:6. ;uesta perI ,iene se/pre ancorata non al nu/ero tout court degli elettori /a a 7uello dei cittadini politica/ente atti,i e, nella /aggior parte degli 2tati, al nu/ero dei ,otanti che hanno partecipato all!ulti/a ele$ione del p.u. soggetto (ora5 al recall. Qa #etition de,e contenere un bre,e scritto che esponga succinta/ente le /oti,a$ioni della re,oca e, a ,olte, per/essa anche una di1esa del p.u. della stessa lunghe$$a. 2olo sette dei diciotto 2tati richiedono inoltre il ,eri1icarsi di condi$ioni, contesti o /oti,i #articolari:', /entre gli altri non pongono nessuna li/ita$ione. ?iene inoltre 1issato un li/ite te/porale per la circola$ione della #etition= si ,a dai centottanta giorni della Qouisiana, ai centosessanta della #ali1ornia 1ino sessanta del #olorado:0. 2uccessi,a/ente si procede al controllo delle 1ir/e, ed e,entual/ente possibile, in caso di non raggiungi/ento della percentuale prescritta, una %ri/essione in ter/ini&, la concessione 7uindi di alcuni giorni aggiunti,i per raccogliere le 1ir/e /ancanti:9.

"al dodici per cento in #ali1ornia (#ost. #ali1ornia, art. II, se$. 1@b5 1ino al 7uaranta per cento in Ransas (;ansas Statutes Annotated 2:-@L115. Qe percentuali ,ariano anche se il sottoposto a recall un p.u. statale oppure se eletto ad un li,ello locale. Per ese/pio, nello 2tato di Oashington per i pp.uu. statali necessario il ,enticin7ue percento /entre per tutti gli altri il trentacin7ue8 in #ali1ornia la percentuale dal dodici passa al ,enti percento se i sottoposti a recall sono senatori o deputati statali e giudici di corte d!appello, c1r. rispetti,a/ente #ost. Oashington, art. I, se$. L@ e #ost. #ali1ornia, art. II, se$. 1@b. :' Il Ainnesota (#ost. Ainnesota, art. ?III, se$. 65 pre,ede un Jgra,e atto illecito od o/issione co//essi nel corso del /andato, o condanna per gra,e cri/ine nel corso del /andatoK. 6ncora Oashington (#ost. Oashington, art. I, se$. LL5 pre,ede un Jatto illecito o abuso d!u11icio co//esso nel corso del /andato, o ,iola$ione del giura/ento prestato al /o/ento di accettare l!incaricoK. )li altri 2tati, es. l!6lasFa (#ost. 6lasFa, art. .I, se$. 05 o il Ransas (#ost. Ransas, art. I?, se$. L5, pre,edono il recall e stabiliscono una riser,a di legge per i /oti,i e le procedure. :0 Rispetti,a/ente &ouisiana )evised Statutes 10=1L00.2.#, #ost. #ali1ornia, art. II, se$. 1@a e -olorado )evised Statutes 1-12-100.1. :9 Il Oisconsin concede cin7ue giorni aggiunti,i in caso d!insu11icien$a delle 1ir/e, c1r. @isconsin Statutes 9.10(L5(b5.
:6

22

+na ,olta controllata la sussisten$a delle 1ir/e necessarie, e se/pre che, entro un bre,e lasso di te/po60, il p.u. non si sia gi di/esso dalla carica61, si prospetta il /o/ento partecipati,o ,ero e proprio do,e gli elettori ,otano. ;uesta puI s,olgersi secondo due /odalit= in certi 2tati agli elettori ,iene consegnata la scheda, la 7uale contiene un solo 7uesito= sottoporre o /eno il p.u. alla re,oca. 4on esistendo quorum, su11iciente che la /aggioran$a dei partecipanti alla ,ota$ione si espri/a in /aniera 1a,ore,ole alla destitu$ione del p.u. per 1ar s> che il posto ,enga dichiarato scoperto. Al #iM #resto, poi, si proceder al procedi/ento elettorale per eleggere il successore62. In altri 2tati, co/e la #ali1ornia, contestualmente alla ,ota$ione sull!an, ,e ne un!altra, 7uella concernente chi sostituir l!e,entuale re,ocato8 il tutto se/pre su un!unica scheda. Qa ,ota$ione sul chi sostituir il re,ocato a,r e11etti sola/ente se la /aggioran$a dei ,otanti si sar espressa positi,a/ente sull!an. 3! inoltre interessante notare che esistono due circostan$e distinte per 7uesto secondo tipo di ,ota$ione, o,,ero se il sottoposto al recall possa o /eno partecipare all!ele$ione suppleti,a. <ra il pri/o gruppo di 2tati si possono anno,erare l!6ri$ona e il Oisconsin6L, /entre tra i secondi s!includono la #ali1ornia e il #olorado6@. 6ri$ona e Oisconsin hanno perI una clausola assai garantista nei con1ronti del sottoposto a recall= a /eno di una sua es#ressa rinuncia, il no/e del sottoposto ,iene automaticamente inserito nell!elenco dei partecipanti all!ele$ione suppleti,a. 2e/pre con ri1eri/ento ad altre disposi$ioni garantiste,
Q!6ri$ona e l!Idaho pre,edono entra/bi cin7ue giorni per rassegnare le proprie di/issioni /entre il Oisconsin ne concedere il doppio, dieci. #1r., rispetti,a/ente, Arizona )evised Statutes 19-200, Idaho Statutes L@-1'0' e @isconsin Statutes 9.10(L5(b5. 61 <ra i tanti si ,edano #ost. 6ri$ona, art. ?III, se$. L, #ost. Ce,ada, art. II, se$. 9, #ost. Pregon, art. II, se$. 10 e #ost. Oisconsin, art. .III, se$. 12. 62 6d ese/pio in Qouisiana esplicita/ente sancisce che Jla sola 7uestione Ua11rontataW dall!ele$ione riguardo il recall sar se il Up.u.W sar re,ocato U3hether the o22icial shall $e recalledWK, c1r. #ost. Qouisiana art. ., se$. 26. Qe /odalit per il %da 1arsi& successi,a/ente al recall ,alido sono le pi9 disparate. #1r. l!elenco in 6. "e Petris, *a I@e the #eo#leJ, cit., p. 10L:. 6L #ost. 6ri$ona, art. ?III, se$. @ e #ost. Oisconsin, art. .III, se$. @. 6@ #ost. #ali1ornia, art. II, se$. 1:c e -olorado )evised Statutes 1-12-110.
60

2,

/olti 2tati pre,edono l!inseri/ento nella scheda di voto sia delle /oti,a$ioni dei 1a,ore,oli al recall sia 7uelle del sottoposto6:. Qa /aggioran$a dei ,otanti al recall puI anche legitti/a/ente opporsi alla re,oca del p.u.. In 7uesti casi puI esistere una procedura atta a garantire, in alcuni casi, colui che gi una ,olta uscito %indenne& dal recall e, in altri, le pubbliche casse. 6lcuni 2tati non per/ettono tout court un secondo recall nei con1ronti dello stesso p.u.66 /entre altri, pi9 prag/atici, lo per/ettono solo a patto che il costo del pri/o tentati,o ,enga intera/ente ri/borsato dai nuo,i pro/otori6'. In ulti/o ,a ricordato che in /olti 2tati i giudici, seppur pp.uu. eletti,i, non possono essere sottoposti a recall60. 2e il proble/a sull!e11etti,a natura, politica o giuridica, del recall puI apparire co/e un /arginale o co/un7ue di poca rile,an$a, cos> non , ed an$i 7uesto rappresenta un grosso dile//a per gli studiosi della de/ocra$ia diretta. Qa scelta della pri/a acce$ione signi1ica che al procedi/ento non si possono applicare nessun tipo di garan$ie giurisdi$ionali riguardanti il diritto di di1esa. )i nel 192: la #orte 2upre/a dell!6ri$ona statu> che non era necessario che la #etition 2or recall diretta contro un giudice precisasse l!e11etti,a o/issione nel corso del /andato= qualsiasi /oti,a$ione era su11iciente69. 6nche la #ostitu$ione cali1orniana
#ost. 6ri$ona, art. ?III, se$. L, #ost. Ce,ada, art. II, se$. 9 e #ost. Pregon, art. II, se$. 10. 66 #ost. Corth "aFota art. III, se$. 10, #ost. Oisconsin, art. .III, se$. 12, #ost. Pregon art. II, se$. 10, ;ansas Statutes Annotated 2:-@L11 e Idaho Statutes L@-1'1L(25. 6' #ost. Ce,ada art. II, se$. 9, #ost. 6ri$ona art. ?III, se$. : e Arizona )evised Statutes 19-202(-5. 60 <ra i tanti si ,edano #ost. Ransas, art. I?, se$. L, #ost. Idaho, art. ?I, se$. 6, #ost. Aichigan, art. II, se$. 0 e #ost. Oashington, art. I, se$. LL. 69 A$$e1 vs +reen, 20 6ri$. :L, 2L: P. 1:0 (192:5. Qa #orte aggiunse inoltre che Jchiara/ente, sotto la nostra #ostitu$ione e la legge sul recall non G necessario che il N# u O de$$a essere col#evole di atti illeciti o o/issioni durante il suo /andato. I /oti,i possono essere /olto generali nella loro sostan$a o nella loro 1or/a. 3! e,idente che il loro Udei pro/otoriW scopo era 7uello di per/ettere all!elettorato di sbara$$arsi di un odioso e insoddis1acente Up.u.W, #er qualsiasi o nessuna ragione qualunque 2osse la questione U2or an1 or no reason 3hatever 2or that matterWK, i$idem at 6L, corsi,o /io.
6:

90

abbraccia la solu$ione politica del proble/a. In essa si a11er/a l!indiscutibilit dei /oti,i addotti e la non possibilit di una loro re,isione o controllo da parte di una 7ualsiasi autorit'0. Q!art. ..I, se$. 1 della #arta costitu$ionale del #olorado %consacra& gli elettori registrati co/e Jgli unici e esclusi,i giudici della legalitK, inibendo anche 7ualsiasi controllo del /oti,o o dei /oti,i del recall. ;uesta tesi 1u con1er/ata da una senten$a della #orte 2upre/a statale, la 7uale a11er/I che i costituenti ,ollero intendere il recall co/e una procedura #rettamente #olitica'1. Qa #ostitu$ione del Aichigan, al suo art. II, se$. 0, ancora pi9 esplicita, laddo,e a11er/a che Jla su11icien$a di ogni Uan1W /oti,a$ione, richiesto dalla procedura, sar considerata co/e una 7uestione politica in,ece che una 7uestione giuridicaK. "ello stesso tenore la #ostitu$ione del CeD NerseB, la 7uale espri/e a chiare lettere l!i/posta$ione politica del recall'2. Cel 196@ la Su#erior -ourt del CeD NerseB, in osse7uio alla #ostitu$ione statale e prendendo spunto dalla giurispruden$a degli altri 2tati, ri1iutI d!in,alidare una #etition 2or recall, di cui il sottoposto la/enta,a l!indeter/inate$$a dei /oti,i sostenuti nella stessa. 2econdo la Su#erior -ourt Jle corti in tutti gli Stati Uniti hanno general/ente adottato l!idea che il potere garantito agli elettori di una /unicipalit di re,ocare certi Upp.uu.W /ediante il recall un 7ualcosa di politico U#olitical in natureW ed co/pito del popolo, non delle corti, ,agliare la ,erit e la su11icien$a dei /oti,i asseriti per la re,ocaK'L. I /oti,i della #etition 2or recall non possono (e non de,ono5 essere sottoposti al controllo, alla cogni$ione di un giudice che stabilisca la loro ,eridicit o /eno, la
JQa su11icien$a del /oti,o non potr essere riesa/inatoK, #ost. #ali1ornia, art. II, se$. 1@a. '1 ,ernzen vs The -it1 o2 ,oulder, 106 #olo. 01, :2: P.2d @16, (19'@5. Qa #orte ritenne su11iciente la /oti,a$ione dell!insoddis1a$ione della popola$ione nei con1ronti del p.u.. '2 JQa su11icien$a delle ragioni o dei /oti,i richiesti dalla procedura saranno considerati co/e una 7uestione politica, piuttosto che una giudi$iariaK, #ost. CeD NerseB, art. I, se$. 2b. 'L @est#1 vs ,urnett, 02 C.N. 2uper. 2L9, 19' 6.2d @00, (196@5. Qa decisione 1u poi con1er/ata anche dalla Su#reme -ourt statale, @est#1 vs ,urnett, @1 C.N. ::@, 19' 6.2d 0:', (196@5, corsi,o /io.
'0

91

loro sussisten$a o /eno. Q!unico organo pote,a a,ere cogni$ione riguardo al recall, che pote,a decidere se il p.u. do,e,a essere congedato era il tri$unal o2 the #eo#le'@. Qa /aggioran$a degli 2tati che in7uadrano il recall sotto un pro1ilo giudi$iario de,ono 7uesta opera$ione pi9 al la,oro interpretati,o delle ,arie Su#reme -ourts piuttosto che ai #ostituenti statali. Q!art. I?, se$. L della #ostitu$ione del Ransas rende necessaria la speci1ica$ione dei /oti,i in una legge statale, 7uesti sono indi,iduati nella condanna per un delitto gra,e, catti,a a//inistra$ione nell!eserci$io dell!incarico, di/ostra$ione d!inco/peten$a, o 1alli/ento nell!attuare un obbligo prescritto dalla legge':. Cel caso +nger e <e/ple'6, due p.u., 1acenti parte di uno school $oard, erano accusati Jcon una dichiara$ione generica UVW d!a,er ,iolato l!O#en Meetings ActK''. Qa #orte sanc> l!obbligatoriet della speci1ica$ione e precisione dei /oti,i per dare al p.u. un!opportunit di preparare una strategia di1ensi,a sul suo co/porta/ento durante il suo /andato. ?enne 7uindi a11er/ato, e sancito co/e i/prescindibile per la procedura, un diritto di di1esa certo. +no dei casi pi9 interessanti perI rappresentato dall!e,olu$ione della conce$ione del recall a,,enuta nello 2tato di Oashington. Qa #ostitu$ione statale nel suo art. I, rubricato *eclaration o2 )ights, alla se$. LL, enuncia i /oti,i per cui un p.u. puI essere re,ocato= atto illecito o catti,a a//inistra$ione durante l!incarico e negligen$a nei do,eri d!u11icio. Q!atteggia/ento della Su#reme -ourt statale si ri,elI stabile per pi9 di settant!anni,
Q!espressione tri$unal o2 the #eo#le ,iene coniata dalla #orte 2upre/a dello 2tato di Oashington nel 191L in -udihee vs !hel#s, '6 Oash. L1@, 1L6 P. L6', (191L5. Qo 2tato non in elenco perchG, pri/a 1a,ore,ole alla ,isione politica del recall, nel 190@ la #orte 2upre/a statale dichiarI la costru$ione giuridica del recall degli ulti/i settant!anni superata, c1r. in2ra in 7uesto paragra1o. ': ;ansas Statutes Annotated 2:-@L02. '6 Unger vs Korn, 2@0 Ran. '@0, 'L2 P.2d 12':, (190'5. '' I$idem at '@'. Q!O#en Meetings Act pre,ede che le riunioni concernenti a11ari, sia politici sia econo/ici, di go,erno scolastico siano aperte al pubblico (;ansas Statutes Annotated ':-@'1'5, sancendo una civil #enalt1 per tutti i pp.uu. che non do,essero rispettare la nor/a suddetta (;ansas Statutes Annotated ':-@L205, corsi,o /io.
'@

92

7uali1icando il recall co/e uno stru/ento politico. Cel 191L la #orte, con1er/ando la decisione della Su#erior -ourt, a11er/I innan$itutto che J /olto chiaro che, sotto 7uesta disposi$ione costitu$ionale U#ost. Oashington, art. I, se$$. LL, L@W un Up.u.W. puI essere ri/osso sola/ente con una /oti,a$ioneK'0 e in secondo luogo che alla #orte (rectius ai giudici, in generale5 co/pete sola/ente un controllo della su11icien$a delle /oti,a$ioni, ben esulando dalla sua attribu$ione il /ero co/pito di cogni$ione sulle stesse. 2olo il tri$unal o2 the #eo#le pote,a decidere, /ediante il ,oto, sulla bont o /eno delle /oti,a$ioni. Qa #orte sanc> inoltre la non applicabilit del due #rocess o2 la3 1ederale'9, garantito dal 7uattordicesi/o e/enda/ento. Cel 19L9 la #orte 2upre/a estese il principio, gi enunciato pi9 di ,ent!anni pri/a, con ri1eri/ento perI 7uesta ,olta ai pp.uu. addetti al controllo delle 1ir/e e delle /oti,a$ioni= nG la #ostitu$ione nG le leggi concede,ano loro di sindacare, ex ante, le /oti,a$ioni addotte dai pro/otori per il recall00. Cel 196' una #etition 2or recall contro un co//issario idrico 1u ritenuta ,alida dalla #orte pur a,endo, co/e /oti,a$ione, il 1atto che il p.u. 1osse colpe,ole di mal2easance e mis2easance per a,er 1atto circolare una #etition /irante alla costitu$ione di un nuo,o distretto idrico. Per i #etitioners si tratta,a sen$a dubbio di ,iola$ione dei do,eri del co//issario di operare e /antenere il siste/a esistente01. Qa #orte a11er/I inoltre che una ,olta ritenuto il pri/o /oti,o su11iciente, 7uesto gi assicura,a la corrette$$a del procedi/ento= le ulteriori /oti,a$ioni non rile,a,ano. ;uesta senten$a allargI in /aniera
-udihee vs !hel#s, '6 Oash. L1@, 1L6 P. L6', (191L5. &l due process appresta a sua volta due tipi di protezioni. +na I il >procedural due process?, c"e fa riferi ento alle procedure c"e i poteri pu88lici devono seguire per privare qualcuno della vita, della propriet7, della li8ert7. La seconda garanzia I il >substantive due process? in 8ase al quale il governo deve avere adeguate ragioni per privare qualcuno della vita, della propriet7, della li8ert7. &l pri o aspetto riguarda le procedure c"e devono essere seguite per li itare i diritti dei cittadini, entre il secondo ric"iede sufficienti giustificazioni per li itarli. Cfr. E. C"e erins#y, 4onstitutional la+, principles and policies, 'e( *or#, Cspen La( M Husiness, 2001, p. :;1. 00 )o$erts vs Milli"an, 200 Oash. 60, 9L P.2d L9L, (19L95. 01 *anielson vs 0a1monville, '2 On.2d 0:@, @L: P.2d 96L, (196'5.
'0

7,

99

incisi,a le /aglie del gi poco consistente controllo della #orte, sicchG si ini$iI a discutere circa gli e,entuali pro,,edi/enti legislati,i da prendere per ri/ediare al proble/a02. +n anno dopo, nella senten$a State ex rel &aMon vs @est#ort0L, la #orte indi,iduI due ele/enti per delle /oti,a$ioni su11icienti= le accuse do,e,ano contenere /oti,i di mal2easance o mis2easance e do,e,ano inoltre essere su11iciente/ente de1inite come se 1ossero delle in1or/a$ioni cri/inali0@. Il proble/a dell!abuso ritornI alle cronache e si 1ece ancor pi9 e,idente 7uando richieste di ri1or/a pro,ennero persino da ?ustices della 2upre/a #orte statale. Cella concurring o#inion a ,oce" vs ,aile10:, il ?ustice +tter si la/enta,a della riluttan$a dei giudici nel pre,enire gli a$usi dell!istituto, 1acendo notare soprattutto la (troppo5 stretta aderen$a della #orte alla precedente senten$a State ex rel &aMon vs @est#ort. ;uesta richiede,a /oti,i su11iciente/ente de1initi, tutta,ia non per/ette,a neanche un controllo #rima 2acie degli stessi. ;uesto modus #rocedendi Jnon a,rebbe per/esso al popolo nG di poter ascoltare un dibattito sulle vere questioni coin,olte nG di a,ere l!opportunit di 1are una scelta intelligente sulle 7uestioniK06. Cel 190@ a,,enne perI l!overrulling= la #orte concluse che tutta la giurispruden$a precedente in /ateria di recall era superata. ?enne innan$itutto escluso un potere penetrante delle corti di sindacare circa la ,erit dei /oti,i allegati dai pro/otori, i 7uali perI sarebbero do,uti essere speci1ici e de1initi. 6l conte/po perI la #orte sostenne che Jil Qegislatore intese li/itare il diritto al
A. Q. #ohen, )ecall% a time 2or re2orm, in @ashington &a3 )evie3, 19'@, :0(15, pp. @L ss.. 0L State ex rel &aMon vs @est#ort, 'L On.2d 2::, @L0 P.2d 200, (19605. 0@ I$idem, at 2:9. Per le de1ini$ione di mal2easance e mis2easance la #orte si ri1ece ad una senten$a di ,ent!anni pri/a, la 7uale li de1ini,a co/e J7ualsiasi i//oti,ata condotta U3rong2ul conductW riguardante l!ade/pi/ento dei do,eri d!u11icioK, c1r. State vs Miller, L2 On.2d at 1:2, 201 P.2d 1L6, (19@05. 0: ,oce" vs ,aile1, 01 On.2d 0L1, :0: P.2d 01@, (19'L5, @+tter J., concurringA. 1i veda inoltre A. Q. #ohen, )ecall, cit. pp. 29 ss.. Qa di11eren$a si basa tutta su un controllo 1or/ale ( State ex rel &aMon vs @est#ort5 rispetto ad uno sostan$iale sen$a perI essere penetrante, sen$a che la #orte giudicasse i /oti,i. 06 ,oce" vs ,aile1, 01 On.2d at 0L9, @+tter J., concurringA, corsi,o /io.
02

9:

recall per/ettendo alle corti di esaminare i motivi co/e /ateria di legge e di decidere se i 2atti UVW sta$iliscano #rima 2acie un atto di mis2easance, mal2easance, o una ,iola$ione del giura/ento d!u11icioK0'. 2e non un potere incisi,o di cogni$ione dei /oti,i, al/eno un sindacato sulla verosimiglianza degli stessi. Con esistono /olte statui$ioni riguardo la possibilit di re,oca di parla/entari 1ederali. Cel 19L: l!Attorne1 +eneral dell!Pregon sanc> l!inapplicabilit della re,oca ai /e/bri del #ongresso, in 7uanto 7uesti non sono in realt pp.uu. statali, perchG chi ricopre il proprio ruolo in 1or$a della #ostitu$ione degli 2tati +niti un Ju11iciale 1ederale costitu$ionale U2ederal constitutional o22icerWK00. Per 7uel che riguarda in,ece la la3 in action, le pronunce sulle disposi$ione statali e la loro applicabilit ai /e/bri del #ongresso sono estre/a/ente rare. In una di 7ueste, una corte statale dell!Idaho interpretI la pre,isione legislati,a statale della re,oca co/e non applicabile ai rappresentanti 1ederali09. 6ggiunse inoltre che in caso di estensione del recall, con 7ualsiasi /e$$o legislati,o o interpretati,o, ai 2enatori 1ederali, la disposi$ione si sarebbe ri,elata incostitu$ionale in 7uanto costituti,a di una 7uali1ica$ione ulteriore rispetto a 7uelle gi pre,iste nell!art. I, se$. L della #ostitu$ione 1ederale90. #o/e an$idetto, per la /aggior parte degli anni il 1eno/eno del recall interessI gli 2tati +niti d!6/erica sola/ente all!interno dei singoli 2tati. 3scludendo le 1asi degli Ao- e della discussione in seno alla #on,en$ione #ostitu$ionale, il dialogo s,oltosi sulla possibilit di re,oca dei 2enatori o dei Rappresentanti al #ongresso
-ole vs @e$ster, 10L On.2d at 200, 692 P.2d '99, (190@5, corsi,o /io. Q!overrulling a11er/ato, con tutte le senten$e da ritenere inconsistenti in i$idem. 00 ,iennal )e#ort and O#inions o2 the Attorne1 +eneral o2 the State o2 Oregon, 19 6prile 19L:, p. L1L. 2, Ran.in vs. 4enarrusa, Civil 'o 9,700, @$istrict Court for t"e !ourt" Judicial $istrict of &da"oA, @1,67A, cfr. anc"e +.1. 5udge re3ects plea as.ing recall of !enator 4hurch, in -e+ 2or. Times, 1 Ntto8re 1,67, p. :7, col. 1. 90 Re7uisiti concernenti l!et, la cittadinan$a e la residen$a del candidato. 2ull!argo/ento della 7uali1ica$ione si ,eda in2ra la senten$a nited !tates Term Limits" Inc. vs. Thornton, ;1: +.1. 77,, @1,,;A.
0'

9;

di Oashington rappresenta una 7uestione /era/ente incidentale. Qa Su#reme -ourt se ne occupata solo in /aniera indiretta nel 199:, nella senten$a United States Term &imits Inc vs Thornton. 6lle ele$ioni generali del no,e/bre 1992, gli elettori dell!6rFansas ,otarono a 1a,ore dell!ado$ione dell!Amendment 7D, rubricato co/e Term &imitation Amendment. Il prea/bolo sostene,a che un u11iciale eletti,o che ri/ane troppo a lungo in carica di,enta pi9 preoccupato per le ele$ioni, rispetto ai suoi do,eri di rappresentante del popolo deter/inando 7uindi un siste/a elettorale che /eno libero e /eno rappresentati,o rispetto a 7uello stabilito dai 2ounding 2athers. Qa disposi$ione disciplina,a, oltre a li/ita$ioni sul piano statale, una restri$ione anche per i rappresentanti 2ederali. Qa se$ione ter$a pre,ede,a che colui che 1osse gi stato eletto tre o pi9 ,olte alla #a/era dei rappresentanti (due o pi9 per il 2enato5 non sarebbe stato certi1icato co/e candidato e, di conseguen$a, il suo no/e non sarebbe potuto apparire sulla scheda elettorale. Qa legge 1u i/pugnata e arri,I 1ino a Oashington do,e la #orte 2upre/a rile,I l!incostitu$ionalit della pre,isione nella parte in cui riguarda,a le li/ita$ioni per i "eputati e 2enatori 2ederali, in 7uanto contrastante con gli artt. I, se$. 2 e I, se$. L, i 7uali stabiliscono le condi$ioni a11inchG una persona possa essere eletta alla #a/era o al 2enato (cc.dd. quali2ications clauses5. 6ccogliendo l!argo/ento dato da alcune #orti sia da o#inions di alcuni Attorne1 +eneral, i 2enatori e i "eputati ,engono considerati u11iciali 1ederali, do,endo la loro esisten$a e autorit sola/ente dalla #ostitu$ione 1ederale8 7uesti Jsono pi9 degli u11iciali dell!intera +nione, cos> co/e lo il 91 PresidenteK . Qeggi statali che ,olessero disciplinare 7uali1ica$ioni dei rappresentanti al #ongresso si ri,elerebbero incostitu$ionali92. Qa #orte argo/entI anche sul 1atto che la #on,en$ione costitu$ionale a,e,a bocciato il /irginia !lan che, co/e si ,isto, contene,a
Ibidem" at 209 @1,,;A. ;uasi tutte le leggi recanti restri$ioni o co/un7ue 7uali1ica$ioni ulteriori rispetto a 7uelle date dalla #ostitu$ione sono state dichiarate incostitu$ionali. <ra le tante si ,eda *anielson v )o$ert 0 0itzsimmons, 2L2 Ainn. 1@9, @@ C.O.2d @0@ (19:05 (legge statale che proibi,a ai cri/inali di correre per la carica di "eputato o 2enatore5.
91 92

96

l!espressa pre,isione del recall dei rappresentanti al #ongresso. Qa rati1ica del progetto 1inale di #ostitu$ione ,enne ,alutato dai giudici supre/i co/e un ri1iuto tout court del recall dei rappresentanti 1ederali. Cella dissenting o#inion il ?ustice <ho/as interpretI in /aniera letterale il deci/o e/enda/ento. 3gli concluse che gli 2tati, o le popola$ioni /ediante l!ini$iati,a, a,e,ano certa/ente il potere di li/itare, sul 1ronte nu/erico, i /andati dei rappresentanti. ;uesto perchG, a /eno che la #ostitu$ione esplicita/ente proibisca un a$ione di 7uesto tipo da parte degli 2tati o del popolo, non esiste nessun ostacolo ,erso tale a$ione. 6nche <ho/as sostenne comunque l!i/possibilit da parte dei cittadini di poter sottoporre a recall un /e/bro del #ongresso, portando tre argo/enti a 1a,ore. Innan$itutto perchG la #ostitu$ione pre,ede un ter/ine 1isso per la durata del /andato per i /e/bri del #ongresso. In secondo luogo, una ,olta eletti, i "eputati e i 2enatori sono parte un!istitu$ione 1ederale, al di 1uori del controllo degli 2tati. Per concludere, si 1ece le,a sul 1atto che i #ostituenti assegnarono il potere di deter/inare il salario dei /e/bri del #ongresso allo 2tato 1ederale, 7uesto perchG il 1atto di poter deter/inare il salario Jsarebbe approssi/ati,a/ente un ,ero e proprio potere di re,oca U#o3er o2 recallWK9L.

:.

I casi del -olorado e della -ali2ornia

"urante l!ondata progressista dei pri/i anni del Y900, Jil #olorado 1u l!unico 2tato dell!+nione che estese il recall anche alle senten$e U?udicial decisionsWK9@. 3sso accolse cos> le proposte di <heodore Roose,elt di pre,edere sia la re,oca delle senten$e ordinarie sia, soprattutto, 7uella delle decisioni della #orte 2upre/a
nited !tates Term Limits" Inc. vs. Thornton, ;1: +.1. at 2,0 @1,,;A @L"o as J., dissentingA. 9@ ". 6. 2/ith, -olorado and ?udicial recall, in The American 5ournal o2 &egal Kistor1, 196L, ,ol. '(L5, p. 20L.
9L

97

statale relati,e all!incostitu$ionalit di una legge e/anata dal Parla/ento del #olorado oppure proposta dai cittadini /ediante l!ini$iati,a9:. Il recall nei con1ronti del giudici era 7ualcosa di conosciuto o co/un7ue gi tollerato in 7ualche 2tato, /entre 7uello nei con1ronti delle senten$e appari,a co/e 7ualcosa di radicale. Q!appoggio indiretto che i giudici da,ano poi alle grosse cor#orations non 1ace,a che 1oraggiare il senti/ento popolare ,erso l!estensione dell!istituto ,erso le senten$e. #!era chi si schiera,a a 1a,ore del pro,,edi/ento sostenendo il pri/ato della so,ranit popolare su 7ualsiasi cosa, anche sulle senten$e che dichiara,ano una legge incostitu$ionale96. 3 o,,ia/ente c!era altres> chi era contrario all!estensione, ,edendo in tutto ciI una /inaccia nei con1ronti dell!indipenden$a del potere giudi$iario. 6lla 1ine nel no,e/bre del 1912 gli abitanti del #olorado e/endarono, /ediante l!iniziativa, la loro #ostitu$ione introducendo,i il pro,,edi/ento. Il 5udicial )ecall Amendment (5)A5 pre,ede,a che nessun giudice a,rebbe potuto sindacare sulla costitu$ionalit di una legge, di uno statuto cittadino, assu/endo co/e para/etro sia la #ostitu$ione statale sia 7uella 1ederale. Solo la -olorado Su#reme -ourt a,rebbe potuto dichiarare l!incostitu$ionalit di un atto, passando 7uindi da un siste/a a controllo di11uso, ad uno a controllo accentrato. Qa senten$a della Su#reme -ourt che dichiara,a l!incostitu$ionalit di un pro,,edi/ento sarebbe ri/asta sospesa nei suoi e11etti per sessanta giorni. 2e entro 7uesto ter/ine, al/eno il cin7ue percento dei cittadini si 1osse opposto alla senten$a, si sarebbero indette le consulta$ioni re1erendarie. In caso della ,ittoria dei 1a,ore,oli al pro,,edi/ento dichiarato incostitu$ionale, 7uesto sarebbe tornato cogente co/e legge dello 2tato, #er nulla rilevando la decisione della #orte. Per ben sei anni la re,oca delle senten$e ri/ase perI latente. 2olo nel 1921, in due casi decisi lo stesso giorno (The
,;

1i veda in generale J. C. Lapp, Recall of 3udicial decisions, in The American Political !cience Revie+, 1,1:, vol. 2@:A, pp. 692 ss.. 96 #1r. ". O. -aFer, The recall o2 ?udicial decision, in +eorgeto3n &a3 5ournal, 1912, pp. 1 ss..

92

!eo#le vs The @estern Union Telegra#h -om#an1 et al e The !eo#le vs Max9'5 la #orte statu> sull!argo/ento, dichiarando il 5)A incostitu$ionale. Qa pri/a delle due senten$e concerne,a una 7uestione di diritto sindacale. Q!i/piegato (. 6. Tolson 1ece causa alla la @estern Union, accusandola di ,iolare una legge di prote$ione dei la,oratori= l!Anti(-oercion Act del 1911. )li a,,ocati della co/pagnia sostennero in,ece l!incostitu$ionalit del pro,,edi/ento per contrasto con il due #rocess o2 la3 %1ederale&, togliendo in 7uesto /odo al <ribunale la co/peten$a a giudicare, in osse7uio alla disciplina del 5)A. 6ccogliendo le argo/enta$ioni della di1esa il giudice archi,iI il caso. Q!archi,ia$ione 1u perI appellata da,anti alla -olorado Su#reme -ourt. Il secondo caso riguarda,a tal 6l1red 3. AaM, accusato di praticare la pro1essione /edica sen$a la necessaria licen$a. AaM ri,endicI i propri titoli uni,ersitari e la licen$a ottenuta anni pri/a. #ontestI inoltre la costitu$ionalit dell!Act )elating o2 !ractice o2 Medicine in the State o2 -olorado, il 7uale istitui,a un unica co//issione /edica statale, alla 7uale erano de/andate tutte le 1accende relati,e agli a11ari a//inistrati,i e alla 7uestione delle licen$e, per contrasto, oltre che con alcune disposi$ioni costitu$ionali statali, con il due #rocess o2 la3. Il <ribunale stabil> l!archi,ia$ione perchG nulla si sarebbe potuto decidere 1ino a chG la -olorado Su#reme -ourt non a,esse %sanato& l!ano/alia in cui erano stati posti tutti i giudici del #olorado, bloccando, de 2acto, gran parte dell!atti,it giudi$iaria. Cel pri/o caso la #orte dichiarI l!incostitu$ionalit dell!Anti( -oercion Act e rile,I che il popolo non pote,a nG i/pedire il sindacato di11uso di costitu$ionalit, perchG JU7Wuando una 7uestione circa la #ostitu$ione 2ederale ,iene solle,ata in una qualsiasi delle corti del #olorado, 7ueste hanno il diritto, e il dovere UVW di pronunciarsi e decidere la 7uestioneK90, nG /antenere una legge statale, in contrasto con la #ostitu$ione 2ederale. Qa decisione non
Rispetti,a/ente The !eo#le vs The @estern Union Telegra#h -om#an1 et al., '0 #olo. 90 (19215 e The !eo#le vs Max, '0 #olo. 100, (19215.
9'

9,

puI in nessun /odo essere riesa/inata dai cittadini del #olorado e una disposi$ione che prescri,esse una procedura opposta sarebbe nulla e in,alida. Culla perI si dice,a riguardo le senten$e che dichiara,ano un pro,,edi/ento incostitu$ionale per contrasto con la #ostitu$ione statale. Cella seconda senten$a la #orte con1er/I lo stretto lega/e tra la parte dichiarata incostitu$ionale in The !eo#le vs The @estern Union e la parte ancora ,igente, 7uella relati,a al contrasto con la #ostitu$ione statale. Il proble/a della ?udicial recall in The !eo#le vs Max ,enne a11rontato se/pre ri1acendosi al due #rocess clause, /a da un punto di ,ista pi9 procedurale. Qa possibilit di non poter sottoporre a sindacato di11uso un pro,,edi/ento a,rebbe pri,ato i soggetti del #rocedural due #rocess8 una 7ualsiasi corte in1eriore non a,rebbe potuto nG ascoltare la sua di1esa nG i suoi /oti,i eli/inando un grado della giurisdi$ione. In 7uesta /aniera tutte le corti in1eriori a,rebbero do,uto disapplicare le leggi anche se ritenute non incostitu$ionali, a,endo l!e/enda/ento obbligato la #orte 2upre/a ad essere sia l!unico giudice della contro,ersia costitu$ionale sia, so#rattutto, del processo collegato. Il popolo conser,a,a il diritto e il potere di e/endare la propria #ostitu$ione, /a tutto 7uesto do,e,a se/pre ri/anere all!interno della #ostitu$ione 1ederale= il popolo era %sen$a poteri& sia nei con1ronti della #ostitu$ione 1ederale che per la cancella$ione del sindacato di11uso circa le ,iola$ioni della #ostitu$ione99. "a un punto di ,ista pri/a sostan$iale e poi procedurale la #orte 2upre/a del #olorado cancellI de1initi,a/ente l!applica$ione del recall alle senten$e dichiaranti l!incostitu$ionalit di un pro,,edi/ento e, pi9 in generale, delle senten$e. Cei con1ronti del recall la #ali1ornia si se/pre distinta per una legisla$ione %di 1a,ore&= da un lato per le basse percentuali di 1ir/e richieste ai 1ini della ,alidit della #etition, dall!altro per la conce$ione politica del recall. ;uesto stato utili$$ato in /aniera s/odata a li,ello locale /entre non ha tro,ato grande successo nei
The !eo#le vs The @estern Union Telegra#h -om#an1 et al., '0 #olo. at 90 (19215, corsi,o /io. 99 The !eo#le vs Max, '0 #olo. at 111, (19215.
90

:0

con1ronti di 1un$ionari pubblici statali. "elle decine di tentati,i di recall diretti contro il )o,ernatore, solo 7uello del 200L ha raggiunto la 1ase della consulta$ione popolare /entre sui cin7uanta7uattro tentati,i nei con1ronti di parla/entari, solo sette si sono spinti 1ino alla 1ase del ,oto popolare, e di 7uesti solo 7uattro hanno sancito la re,oca del parla/entare100. 6 li,ello statale l!istituto perse perI la sua 1un$ione di diretta san$ione nei con1ronti del titolare di una pubblica carica e si tras1or/I in esacrabile stru/ento di lotta politica. Q!ulti/o episodio noto alle cronache riguarda il recall del )o,ernatore della #ali1ornia, )raB "a,is. Cel no,e/bre 2002 il de/ocratico "a,is 1u rieletto alla carica di )o,ernatore della #ali1ornia, nonostante i gra,i proble/i di debito pubblico. Cel 1ebbraio 200L il !eo#les Avocate, un gruppo d!interesse repubblicano, annunciI la presenta$ione della #etition 2or recall diretta contro il )o,ernatore. Il 2: /ar$o 7uesta 1u certi1icata dal Secretar1 o2 State 2helleB per/ettendo dun7ue ai pro/otori l!ini$io della raccolta delle 1ir/e. Il tentati,o se/bra,a perI destinato /isera/ente a 1allire co/e i precedenti a causa della scarsa atten$ione concessagli dai partiti e dall!opinione pubblica. Qa s,olta a,,enne nel /aggio 200L 7uando "arrell Issa, deputato repubblicano al #ongresso per la contea di 2an "iego, decise di sostenere l!ini$iati,a contro "a,is donando un /ilione e /e$$o di dollari ai pro/otori e pro,,edendo all!ingaggio di strutture organi$$ati,e speciali$$ate a sostegno del procedi/ento. In #ali1ornia la disciplina del recall pre,ede che debbano essere raccolte a sostegno della #etition un nu/ero di 1ir/e e7ui,alente al/eno al dodici percento di tutti i ,oti espressi nell!ulti/a consulta$ione tenuta per eleggere il p.u. che si intende re,ocare, non rileva 7uindi la distin$ione tra ,oti ,alidi, nulli o bianche. 6gli ini$i di luglio i pro/otori annunciarono d!a,er superato la soglia di 09'.1:0 1ir/e, e di a,er 7uindi inoltrato la richiesta al
N. 2pi,aF, -ali2ornias recall Ado#tion o2 the P+rand ,ounceQ 2or elected o22icials, in -ali2ornia Kistor1, 200@, 01(25, p. 20, si ,eda anche N. (. Xi//er/an, The recall, cit., pp. 0L ss..
100

:1

2egretario di 2tato 2helleB. Il 2L luglio 2helleB con1er/I che le 1ir/e presentate erano su11icienti e, per rispettare il li/ite te/porale sancito in #ostitu$ione, il ?ice )o,ernatore -usta/ante stabil> il ' ottobre successi,o co/e data per la consulta$ione. Il -ali2ornia Elections -ode pre,ede condi$ioni non particolar/ente gra,ose101 per candidarsi alla carica di )o,ernatore. Proprio per 7uesto, il giorno della ,ota$ione i candidati alla carica statale toccarono 7uota centotrentacin7ue. 6ll!ini$io i "e/ocratici scelsero di sostenere una strategia di1ensi,a, tesa sostan$ial/ente a di1endere "a,is, ed a sostenere il %CP& sen$a presentare nessuna candidatura alternati,a /a, resisi conto del pericolo che pote,ano correre in caso di ,ittoria del %2I&, scelsero il ?ice )o,ernatore -usta/ante co/e candidato. Per i Repubblicani l!e,ento gal,ani$$ante lo si ebbe 7uando l!attore cine/atogra1o 6rnold 2chDar$enegger annunciI la propria candidatura. ;uesto 1ece si che /olti candidati repubblicani abbandonarono la corsa alla carica e in,itarono a ,otare per 2chDar$enegger, praticando una desisten$a sui generis. Conostante alcuni ricorsi all!autorit giudi$iaria, il ' ottobre 200L ben 9.@1L.L9: cittadini registrati, sui 1:.L0L.:26 totali, si recarono alle urne per espri/ersi pri/a sull!opportunit di destituire "a,is e su chi, e,entual/ente, a,rebbe do,uto sostituirlo. Qa scheda elettorale si presenta,a di,isa in due parti= nella pri/a ,eni,a richiesta una pronuncia sull!opportunit o /eno di re,ocare "a,is, nella seconda si da,a la possibilit di scegliere con 7uale dei candidati in li$$a a,rebbero ,oluto sostituirlo. Il ,oto sul pri/o 7uesito non ,incola,a in alcun /odo 7uello dato sul secondo= una persona pote,a benissi/o essere contro al recall di "a,is, /a
101

&l candidato deve essere cittadino a ericano @Cost. California, art. B, sez. 2A, registrato co e elettore in California @4alifornia 6lections 4ode sez. 201A, deve depositare una cauzione non ri 8orsa8ile di tre ilacinquecento dollari e ottenere @ibidem sezz. 2109 e 210;A, se iscritto ad uno dei due partiti principali, al eno sessantacinque fir e @ibidem sezz. 2062 e 2:00A. 'el caso in cui qualcuno non avesse voluto pagare la cauzione, avre88e dovuto per6 raccogliere al eno dieci ila fir e @ibidem sez. 2106@aA@6AA. Per candidati iscritti a partiti >terzi? sare88ero 8astate centocinquanta fir e, anc"e qui senza nessuna cauzione @ibidemA.

:2

,otare comunque un sostituto. 6 1a,ore del recall ,otI poco pi9 del cin7uantacin7ue percento degli elettori /entre 6. 2chDar$enegger 1u colui che ,enne scelto co/e nuo,o )o,ernatore dalla /aggioran$a relativa degli elettori102. * Qaureando in "iritto #ostitu$ionale, (acolt di )iurispruden$a dell*Alma Mater Studiorum - +ni,ersit di -ologna 4 paolo.ronchi2Zstudio.unibo.it

2i ,edano am#lius le tabelle sulle ,ota$ioni raccolte in 6. "e Petris, *a I@e the #eo#leJ, cit., pp. 10L: ss..
102

:9