Sei sulla pagina 1di 4

Un pensiero al giorno

Maggio
Meditazioni tratte dai Messaggi della Regina della pace a Medjugorje eccocimadreguidaci.blogspot.it 1 Cari figli! Da cos tanto tempo io sono con voi e gi da cos tanto tempo vi sto mostrando la presenza di Dio ed il suo sconfinato amore, che desidero tutti voi conosciate. Ma voi, figli miei? Voi siete ancora sordi e ciechi; mentre guardate il mondo attorno a voi, non volete vedere dove sta andando senza mio Figlio. State rinunciando a Lui, ma Egli la fonte di tutte le grazie. 2 Cari figli! Non chiudete a voi stessi la porta del Paradiso! 3 Cari figli! Amatevi gli uni gli altri con lamore di mio Figlio! 4 Figli miei, grande sar la mia gioia quando vedr che accogliete le mie parole e che desiderate seguirmi. 5 Figli miei, non potete andare avanti senza Pastori. Che ogni giorno siano nelle vostre preghiere! 6 Cari figli! Io, come Madre, desidero salvarvi dallinquietudine, dalla disperazione e dallesilio eterno. 7 Cari figli! Come Madre prego che nei vostri cuori regni la sapienza, lumilt e la bont, che regni la pace, che regni mio Fi-glio. 8 Cari figli! Questo il tempo della vostra messa alla prova. Col Rosario in mano e lamore nel cuore venite con me! 9 Figli miei, non perdete tempo in vanit! 10 Cari figli! Vi invito a decidervi a vivere con seriet questa nove-na di Pentecoste. Consacrate il tempo alla preghiera e al sacri-ficio!

11

12 13 14

15

16

17

18

19

Cari figli! Che il vostro cuore sia pronto ad ascoltare e a vivere tutto ci che lo Spirito Santo ha nel suo progetto per ognuno di voi! Cari figli! Non dimenticate: se non pregate non siete vicini n a me, n allo Spirito Santo, che vi guida sulla via della santit. Cari figli! Rimanete saldi nella fede, digiunate e pregare! Io sar sempre accanto a voi, ad ogni vostro passo. Cari figli! Pregate che lo Spirito Santo dimori in pienezza in voi, cos che siate capaci di testimoniare nella gioia a tutti coloro che sono lontani dalla fede. Cari figli! La gente prega in modo sbagliato. Si reca nelle chiese e nei santuari per chiedere qualche grazia materiale. Pochissimi, invece, chiedono il dono dello Spirito Santo. La cosa pi importante per voi proprio implorare che discenda lo Spirito Santo, perch se avete il dono dello Spirito Santo avete tutto. Cari figli! Benedite e cercate la sapienza dello Spirito Santo, affinch vi guidi in questo tempo per poter comprendere e vivere nella grazia di questo tempo! Cari figli! Rinnovate la vostra preghiera personale, e in modo particolare pregate lo Spirito Santo affinch vi aiuti a pregare col cuore! Cari figli! Oggi vi invito a rinascere nella preghiera ed a diven-tare con mio Figlio, attraverso lo Spirito Santo, un nuovo popo-lo. Un popolo che sa che se perde Dio ha perso se stesso. Un po-polo che sa che, nonostante tutte le sofferenze e le prove, con Dio sicuro e salvo. Cari figli! Pregate lo Spirito Santo affinch mio Figlio sia impresso in voi!

20 Cari figli! Sono continuamente in mezzo a voi perch, col mio infinito amore, desidero mostrarvi la porta del Paradiso. Desi-dero dirvi come si apre: per mezzo della bont, della misericor-dia, dellamore e della pace, per mezzo di mio Figlio. 21 Cari figli! Mio Figlio, con la sua morte in croce, ha mostrato quanto vi ama, ha sacrificato se stesso per voi e per i vostri peccati. Non rifiutate il suo sacrificio e non rinnovate le sue sofferenze con i vostri peccati! 22 Cari figli! Pregate, affinch la bont che viene solo da mio Fi-glio, che la vera bont, inondi i vostri cuori! 23 Cari figli! Non dimenticate che io sono con voi e che vi aiuto con la mia preghiera, perch il Signore vi dia la forza per amare. 24 Cari figli! Vengo in mezzo a voi perch voglio essere vostra Madre, vostra Avvocata, voglio essere un legame tra voi e il Padre celeste, la vostra Mediatrice. 25 Cari figli! Tutto attorno a voi passeggero e tutto crolla, solo la gloria di Dio rimane. Perci rinunciate a tutto ci che vi allon-tana dal Signore! Adorate solo Lui perch Egli lunico vero Dio. 26 Cari figli! Coloro che seguono mio Figlio pensano al fratello in Cristo come a loro stessi e non conoscono legoismo. 27 Cari figli! La vostra vita diventi in pienezza la preghiera! 28 Cari figli! Pregate per i vostri Pastori affinch, uniti nel mio Figlio, possano sempre con gioia annunciare la parola di Dio. 29 Cari figli! Anche oggi vi invito di nuovo alla preghiera perch, attraverso la preghiera, vi avviciniate di pi a Dio. 30 Cari figli! Di nuovo vi prego: pregate per coloro che mio Figlio ha scelto, cio i vostri Pastori! 31 Cari figli! Io sono con voi. Se aprite i vostri cuori vi guider.

Cari figli, pregate, pregate, soltanto pregate, affinch il vostro cuore si apra alla fede come il fiore si apre ai raggi caldi del sole. Questo il tempo di grazia che Dio vi da attraverso la mia presenza e voi siete lontani dal mio Cuore. Perci vi invito alla conversione personale ed alla preghiera in famiglia. La Sacra Scrittura sia sempre lesortazione per voi! Vi benedico tutti con la mia benedizione materna. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.
(25 aprile 2013)

Cari figli, vi invito nuovamente ad amare e non a giudicare. Mio Figlio, per volont del Padre Celeste, stato in mezzo a voi per mostrarvi la via della salvezza, per salvarvi e non per giudicarvi. Se volete seguire mio Figlio, non giudicherete ma amerete, come il Padre Celeste ama voi. Anche quando state pi male, quando cadete sotto il peso della croce, non disperatevi, non giudicate, ma ricordate che siete amati e lodate il Padre Celeste per il suo amore. Figli miei, non deviate dalla strada per cui vi guido! Non correte verso la perdizione! La preghiera ed il digiuno vi rafforzino, affinch possiate vivere come il Padre Celeste vorrebbe; affinch siate i miei apostoli della fede e dellamore; affinch la vostra vita benedica coloro che incontrate; affinch siate una cosa sola col Padre Celeste e con mio Figlio. Figli miei, questa lunica verit, la verit che porta alla vostra conversione e poi alla conversione di tutti coloro che incontrate e che non hanno conosciuto mio Figlio, di tutti coloro che non sanno cosa significa amare. Figli miei, mio Figlio vi ha donato i pastori: custoditeli, pregate per loro! Vi ringrazio.
(2 maggio 2013)