Sei sulla pagina 1di 2

Benefici e controindicazioni nel surya namaskara Non vi sono limiti per ci che riguarda let, pu essere praticato beneficamente

durante tutti gli stadi della vita. S.N. non dovrebbe essere praticato da persone che hanno pressione alta, malattie alle coronarie e arteriose, o da coloro che hanno avuto un infarto, poich potrebbe stimolare eccessivamente un cuore debole o i vasi sanguigni. Non dovrebbe essere praticato nei casi di ernia o di tubercolosi intestinale. Molte donne possono trovare beneficio dalla pratica anche durante il ciclo mestruale. Comunque, coloro che hanno cicli abbondanti o dolorosi, per precauzione possono non praticare durante quel periodo. Durante la gravidanza pu essere praticato fino alla dodicesima settimana. Dopo il parto, approssimativamente quaranta giorni dopo, la pratica pu essere ripresa gradualmente per tonificare i muscoli uterini. La cosa pi importante da tenere in mente quella di non forzare, Surya Namaskara ci insegna a sintonizzarci con le nostre capacit e limitazioni. Questa pratica interagisce direttamente con gli organi fisici del corpo, esercitando una certa pressione, massaggiando, allungando ed in generale tonificando e sostenendo le strutture dei tessuti. Questo facilita le funzioni di eliminazione oltre che stimolare lenergia nervosa e favorisce il benessere. Di seguito si riportano i benefici e gli effetti su ogni sistema organico. Sistema Respiratorio Generalmente nella respirazione viene usata solo la parte inferiore dei polmoni mentre quella superiore si affloscia o pu anche diventare piena di depositi stagnanti di aria viziata, di biossido di carbonio e di gas tossici. Questi depositi rimangono nei polmoni per anni, recando effetti negativi sulla respirazione e su altri sistemi del corpo. Con Surya Namaskara vi una respirazione profonda e ritmica sincronizzata con ogni movimento, che vuota completamente i polmoni e li riempie di aria fresca, pulita ed ossigenata. Questo si verifica principalmente con la posizione Hasta uttanasana che espande al massimo il torace. Padahastasana, quando viene eseguita con una espirazione moderatamente forzata, che pu essere fatta con la bocca aperta, ha un respiro che purifica molto. Si eliminano rapidamente la pigrizia e la letargia. Malattie respiratorie e leccesso di muco nei passaggi daria possono essere eliminati. Sistema circolatorio Surya Namaskara migliora lazione cardiaca, ma senza sforzo come negli esercizi di ginnastica. Ne risulta un migliore flusso sanguigno che accelera leliminazione dei materiali di rifiutoe introduce ossigeno fresco e nutrimento per tutte le cellule. Vengono rimossi i depositi di sangue stagnante dalla milza e dagli altri organi e una migliorata circolazione generale. I muscoli cardiaci vengono rinforzati e i vasi sanguigni del cuore, le arterie coronarie, vengono stimolate a moltiplicarsi, migliorando la circolazione e riducendo la possibilit di un attacco di cuore. Possono essere eliminati: la circolazione pigra, mani e piedi freddi, malattie dei vasi sanguigni e laffaticamento generale. Padahastasana e parvatasana facilitano il ritorno del sangue dalla parte bassa del corpo al cuore, allungando i muscoli delle gambe ed usando la forza di gravit nella posizione capovolta. Le altre asana spingono il sangue fuori dagli organi ed aiutano lo scambio di ossigeno e nutrimento con i prodotti di rifiuto nelle cellule sanguigne, attraverso le pareti dei vasi nei punti di diramazione.

Sistema digestivo I movimenti alterni di allungamento e compressione tonificano lintero sistema digestivo massaggiando completamente tutti gli organi addominali. Padahastasana e bhujangasana sono particolarmente potenti in termini di compressione e di stimolazione degli organi addominali. Non solo viene favorita leliminazione ma aumenta anche il fuoco digestivo, promuovendo un appetito sano ed una completa e rapida assimilazione del cibo. Sistema urinario I reni eseguono la funzione vitale di regolare lacqua ed i Sali nel corpo. Filtrano anche le impurit del sangue che vengono eliminate con lurina attraverso la vescica. Un crollo della normale azione dei reni crea uno squilibrio salino e un maggior livello di azoto che portano a gravi malattie. Con Surya Namaskara la colonna vertebrale ed i muscoli del dorso vengono mossi in modo tale da premere e massaggiare gentilmente i reni, ci stimola la loro funzione ed aumenta il flusso di sangue che li attraversa. Bhujamgasana, ashtanga namaskara e ashwa sanchalasana esercitano uninfluemza particolarmente forte sullarea dei reni. Pelle La pelle lorgano pi grande del corpo ed oltre a tenere il corpo insieme, serve a regolare la temperatura del corpo ed inoltre ad eliminare quantit di rifiuto attraverso la respirazione. Quando nel sangue vi un eccesso di materiale velenoso, questo esce attraverso la pelle in forma di foruncoli, pustole ed esantemi. Surya Namaskara provoca la perspirazione, accelera la respirazione e favorisce leliminazione dei rifiuti attraverso il sistema digestivo ed urinario, pulisce e conferisce una carnagione luminosa e pulita, vengono diminuiti i cattivi odori del corpo e viene migliorata la circolazione generale del sangue nella pelle. Tutte le asana allungano la pelle ed i tessuti elastici tonificando e favorendo la preservazione delle loro funzioni. Sistema nervoso Nei dodici movimenti di Surya Namaskara la colonna vertebrale viene allungata e compressa al massimo della sua estensione, stimolando la circolazione in tutto il midollo spinale e in tutti i plessi nervosi. Il sistema nervoso periferico, che si trova fuori dal sistema nervoso centrale (cervello e midollo), consiste di due parti: quella volontaria e quella involontaria. Il sistema volontario o sistema somatomotore governa le funzioni del corpo che sono sotto il controllo cosciente, come il movimento dei muscoli principali. Il sistema involontario, o sistema autonomo, governa quelle funzioni sulle quali luomo non ha un controllo cosciente. Il battito del cuore, la respirazione, le secrezioni ghiandolari e le funzioni di quasi tutti gli organi interni, vengono regolati secondo le necessit del corpo da impulsi lungo i nervi involontari. Il sistema involontario consiste di due sistemi opposti: simpatico e parasimpatico. Linterazione equilibrata di questi due mantiene una buona salute. Quindi Surya Namaskara tonifica i flussi nervosi stimolando gli organi interni, allunga i nervi e favorisce lattivazione del Prana nei centri cerebrali. Dopo la pratica si potrebbe sentire il corpo vibrare di energia e lintero sistema nervoso viene attivato e sembra che si risvegli.