Sei sulla pagina 1di 4

LETTERA

ALLE

FAMIGLIE

D E L L’

U N I T A’

P A S T O R A L E

D I

CAPEZZANO P.re - MONTEGGIORI - S. LUCIA

Via Sarzanese 147

- Tel.

0584 914007

347 64 66 961

- e-mail: parrocchia.capezzano@alice.it

Visitateci sul Sito Internet: chiesacapezzano.org

N° 581

2 DICEMBRE

2012

I SETTIMANA DI AVVVENTO - LITURGIA DELLE ORE I SETTIMANA

A V V E N T O

-

A T T E N Z I O N E

Eccoci, siamo in Avvento! La Chiesa ci chiama a ricominciare il nostro cammino di discepoli di Gesù. Abbiamo la possibilità di ripartire, di mettere nella mani del Padre le nostre ferite e delusioni e concederci un tempo nuovo per lasciare che la novità di Cristo risplenda nella nostra vita. Non importa quanta fragilità abbiamo sperimentato nello scorrere del tempo, non conta

quante delusioni abbiamo accumulato o quanta povertà ci siamo ritrovati addosso. Il Signore ci chiama a ripartire. Ripartire per riscoprire che questo grande tempo non è solo funzionale al Natale e non possiamo ridurlo all'attesa trepidante del piccolo messia nella grotta di Bethleem. Gesù è già venuto, Lui è già in mezzo a noi e l'Avvento ci ricorda che Egli è sempre il colui che viene.

nella gloria per giudicare i

vivi e i morti". E mi chiedo: ma lo aspettiamo per davvero? Il grande San Basilio dice che "Il cristiano è colui che resta vigilante ogni giorno e ogni ora sapendo che il Signore viene!". Al centro del brano di Vangelo di questa domenica, c'è l’ invito

all’attenzione: "State bene attenti a voi stessi. Non a questa o quell'altra tentazione, ma a voi stessi. Attenti per imparare a conoscersi, per ascoltare il Signore che interpella il cuore, per fare unità nella vita, per evitare la dispersione che azzera e frantuma, per fare esperienza di vera libertà, per avere un rapporto sano ed equilibrato con la realtà e con lo scorrere del tempo. Attenzione per saper riconoscere i passaggi di Dio nella nostra storia, per distinguere occasione e tentazione, per cercare spazi di silenzio che umanizzano la vita. Attenzione per dedicare il giusto tempo alla preghiera, all'ascolto della Parola, alle celebrazioni della comunità cristiana e provare a interrompere il vortice di fretta e di produttività che ci surgela il cuore.

Lo diciamo tutte le domeniche nel Credo: "

verrà

E’

A V V E N T O

È Avvento. Ricordiamo che Gesù è venuto sulla terra. Dio ha detto: «Basta! Non voglio stare così solo, voglio scendere a

contatto con l'uomo». Si è fatto uomo. Si è fatto dono all'umanità. Dio è innamorato dell’umanità, è innamorato di me, di te.

E

non si ferma dianzi alle resistenze delle sue creature.

Ci

vuole bene il Signore, da morire!

Nell'Avvento si ricorda tutto questo. Gesù è venuto e non si è stancato di venire. Gesù viene anche adesso. Ogni giorno.

Viene nella comunità. È presente in mezzo a noi tutte le volte che

ci uniamo in nome suo.

Perciò la domenica facciamo in modo di non mancare alla sua chiamata, perché vuol dirci che ci vuole bene e basta. Non vuole niente da noi. Vuole soltanto dare tutto l'amore che porta nel cuore. Per questo non vi preoccupate del fatto che se

non venite a messa fate peccato, ma preoccupatevi perché vi sottraete a un flusso di grande amore.

Il Signore viene anche nella Parola. Facciamo il proposito, in

questo Avvento, di leggere ogni giorno un brano del Vangelo perché non conosciamo abbastanza la parola di Gesù. Ci ha mandato una lettera d'amore, bellissima, e noi l'abbiamo messa nel cassetto senza aprirla. Ma se invece viviamo quello che

ci

ha detto, la vita cambia, acquista un senso diverso.

Il

Signore è venuto, viene e verrà.

Vieni e rinasci in noi, sorgente della vita; vieni e rendici liberi, principe di pace. Vieni e saremo giusti, seme della giustizia; vieni a risollevarci, figlio dell'Altissimo. Vieni ad illuminarci, luce di questo mondo:

vieni a rifare il mondo Gesù, figlio di Dio!

NON AMO ATTENDERE

Non amo attendere nelle file. Non amo attendere il mio turno. Non amo attendere il treno. Non amo attendere prima di giudicare. Non amo attendere il momento opportuno. Non amo attendere un giorno ancora. Non amo attendere perché non ho tempo e non vivo che nell'istante. D'altronde tu lo sai bene, tutto è fatto per evitarmi l'attesa: gli abbonamenti ai mezzi di trasporto e i self-service, le vendite a credito e i distributori automatici, le foto a sviluppo istantaneo, i telex e i terminali dei computer, la televisione e i radiogiornali. Non ho bisogno di attendere le notizie: sono loro a precedermi. Ma tu Dio tu hai scelto di farti attendere. Perché tu hai fatto dell'attesa lo spazio della conversione. L'attesa, soltanto l'attesa, l'attesa dell'attesa, l'intimità con l'attesa che è in noi, perché solo l'attesa desta l'attenzione e solo l'attenzione è capace di amare.

Signore Gesù, vieni accanto a noi! Come un pastore buono, prendici in braccio e consolaci. Parla al nostro cuore, e scaccia da noi la paura di camminare sulle tue strade.

Aiutaci a non trattenere per noi i doni della tua bontà, ma a trafficarli generosamente, per colmare i vuoti dell'indifferenza ed eliminare gli inciampi dell'egoismo.

Signore Gesù, aiutaci a vivere nella santità della condotta affinché la misericordia e la verità, la giustizia e la pace si incontrino anche nella nostra vita.

CALENDARIO DELLA SETTIMANA

DOMENICA 2 DICEMBRE

SANTE MESSE: A CAPEZZANO:

ORE

7 -

9

- 11

ORE 10 A SANTA LUCIA - ORE 16 A MONTEGGIORI

ORE 14,30 - POMERIGGIO INSIEME LUNEDI’ 3

ORE 9,15 - PULIZIA DEI LOCALI DELL’ORATORIO ORE 21 - RITROVO DEI GRUPPI: GIOVANI E DOPO CRESIMA

MARTEDI’ 4

ORE 17 - RITROVO DEL GRUPPO “I COLORI DEL CIELO

ORE 21 -

ALLA SCUOLA DELLA PAROLA.

N.B.: PORTARE LA BIBBIA O IL VANGELO, UNA MATITA E IL DESIDERIO DI APPROFONDIRE LA CONOSCENZA DELLA PAROLA DI DIO

MERCOLEDI’ 5

ORE 15 - RITROVO DEL GRUPPO “I COLORI DEL CIELO

GIOVEDI’ 6

ORE 21 - INCONTRO PER TUTTI I CATECHISTI

VENERDI’ 7

ORE 16,30 - RITROVO DEL GRUPPO “I COLORI DEL CIELOORE 16,30 CONFESSIONI

ORE 18

MESSA FESTIVA

SABATO 8 - IMMACOLATA CONCEZIONI

SANTE MESSE: A CAPEZZANO:

ORE

ORE 10 A SANTA LUCIA -

ORE 18

MESSA FESTIVA

DOMENICA 9 DICEMBRE

7 -

9

- 11

SANTE MESSE: A CAPEZZANO: ORE 7 - 9 - 11 ORE 10 A SANTA LUCIA - ORE 16 A MONTEGGIORI N. B. - LA MESSA DELLE 11 SARÀ CARATTERIZZATA DALLA PRESENZA DEGLI AGRICOLTORI PER LA GIORNATA DEL RINGRAZIAMENTO

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Noi diciamo che tu devi di nuovo venire, ed è vero, ma non è propriamente un "nuovo" venire; poiché nell'umanità che hai assunto in eterno per tua, non ci hai mai lasciato.