Sei sulla pagina 1di 1

AZIENDA

ULSS 9
TREVISO
Dipartimento di Prevenzione
Servizio Igiene, Sanit
Pubblica e Medicina di
Comunit

)o(6~1'?
(Qb?J:f5

data:
protocollo numero:
Allegati:

Alla Regione Veneto


Settore
Promozione e Sviluppo Igiene e Sanit
Pubblica
c.a. dr.ssa Francesca Russo

Oggetto: Sopralluogo caserma Salsa a Treviso.

Si relaziona brevemente in merito quanto rilevato dal sopralluogo effettuato in mattinata


dal sottoscritto presso la caserma Salsa di Treviso dove ospitato un gruppo di profughi.
Allo scopo sono utilizzati tre ampi stanzoni delle dimensioni circa 130 - 140 mq.
Due locali, di cui uno solo uno utilizzato, sono destinati a dormitorio.
In questi due locali sono presenti solo delle stuoie sui quali sono posizionati dei sacchi a
pelo forniti dall'esercito.
Al momento sono presenti circa 30 persone arrivate nella mattinata. Nessuno
sembrerebbe abbia passato la notte nella caserma. I profughi arrivati ieri, noi ne
abbiamo visitati 48, sono stati ospitati dalla Caritas di Treviso
Nel terzo locale sono presenti alcuni tavoli ed alcune panche ed adibito a refettorio.
All'esterno sono presenti 10 bagni chimici, un tank per l'acqua da usarsi a fini igienici, un
faro per illuminare il piazzale antistante i tre locali.
I profughi sono assistiti dalla Croce Rossa che provvede a fornire acqua potabile e cibo.
La situazione non rispetta gli standard regionali di accoglienza previsti.
Si aggiunge che siamo stati preallertati dalla Prefettura di Treviso per la disponibilit a
visitare in giornata circa 50 - 60 persone.
Cordiali saluti

Responsabile del Procedimento: dr. Giovanni Gallo tel. segr: 0422/323702-fax: 0422/323777- e-mail: gqallo@ulss.tv.it
Azienda Unit Locale Socio Sanitaria n. 9- Treviso
Via Sant'Ambrogio di Fiera, 37 31100 Treviso- Cod. Ente 050 -109 Cod. Fisc. 03084880263- www.ulss.tv.it

dl 1