Sei sulla pagina 1di 7

Guido Keller Sei tu, Guido Keller, compagno che sai parlare allaquila e sai persuadere il somiero, compagno

che sai tener prigione laquila e caricare di pazienza il somiero, sei tu venuto al mio capezzale? Gabriele DAnnunzio, Lala dItalia liberata, oma, !a "ionda, #$#$ % Guido Keller nasce a &ilano nel #'$( )o #'$*+ da unantica ,amiglia aristocratica elvetica, i conti Keller von Kellerer, che si era tras,erita in !ombardia verso la met- del Diciottesimo secolo. /ersonaggio eccentrico, un po guascone e un po Don 0hisciotte )0laudia Salaris, Alla festa della rivoluzione. Artisti e libertari con DAnnunzio a Fiume, il &ulino, (11(+, da molti de,inito scapigliato, esteta e uomo dazione, appassionato di letteratura italiana e straniera, di arti ,igurative, musica, ,iloso,ia e sport, amante del rischio e re,rattario alla disciplina e alle convenzioni.

Keller era piccolo di statura, con una capigliatura sempre troppo abbondante e arru,,atissima, con una barba selvaggia ma con ba,,i ,ieramente obbligati allins2 come quelli di un moschettiere. Aveva uno sguardo ,ra laccigliato e il tenero3 era alieno dagli scatti con i quali ognuno reagisce di ,ronte ad una enormit-, contentandosi di una scrollatina di spalle o di un malinconico oscillare della grossa testa. 4essuno lo sent5 mai alzare la voce. Sul pi2 bello di una discussione nella quale stava per persuaderti )caso raro, perch6 di solito non lo capivi+ ti lasciava, senza concludere la sua vittoria. Se mai sorrideva, ed era un sorriso che non dimenticavi pi2, niente ironia, niente superiorit-7 il bel sorriso puro di un ,anciullo. &a sorrideva rarissimamente perch6 tutto ci8 che vedeva, anche la pi2 grossa stramberia, era per lui cosa normalissima, e lo lasciava indi,,erente, o paternamente consenziente. Sorrideva di rado. 9na vera risata, poi, non lha mai ,atta. :;< Sempre spiantato e sempre trasandato nel vestire ma con lindi,,erenza del gran signore, un giorno ti capitava davanti con un capo di ra,,inata eleganza7 una cravatta, un paio di scarpe indubbiamente provenienti da un ottimo negozio. &a il giorno dopo la cravatta era lordata da una larga macchia dolio che lui non si curava di togliere, e le scarpe erano orribilmente scalcagnate. !e aveva adoperate per una gita in montagna dove si era arrampicato di notte per assistere allo splendore dellalba. = ti raccontava, senza en,asi per8, la commozione che ne aveva provato. &a se gli proponevi di ripetere la gita insieme ti guardava come se tu ,ossi matto. &ario "ucini, generale dellAeronautica e personaggio di spicco della prima guerra mondiale )da >gino &encarelli, Guido Keller, 9,,icio storico dellAeronautica, #$?1+ % Dopo le scuole elementari Keller viene mandato dai genitori a studiare in un convitto svizzero rigoroso e ,requentato da ,amiglie illustri, ma vi resiste soltanto un paio di anni. 4el #$#@ si iscrive al Aattaglione aviatori civili di &ira,iori dove si distingue come uno dei migliori piloti e allievi. Bttiene il brevetto civile su apparecchio Al6riot e si arruola nellAeronautica. >l primo giugno #$#@ viene nominato pilota militare su AviatiC e il #@ novembre dello stesso anno diventa comandante della Derza Squadriglia AviatiC. Spericolato e imprevedibile, rischia spesso la vita7 a,,ronta ogni impresa con grande eccitazione e con un coraggio al limite della ,ollia e sincanta a guardare i paesaggi che sorvola tanto che il pi2 delle volte perde di vista il proprio obiettivo e si dimentica

degli attacchi nemici. Eolare, per lui, F un momento estatico e, da vero dandG, porta un servizio da tF a bordo del suo velivolo e non indossa mai la divisa tradizionale.

Keller era solito volare in abiti succinti, senza giacca, calzando in capo, in luogo del baschetto di cuoio, un ,ez da bersagliere munito di un lunghissimo cordone terminante in un grande ,iocco7 il cordone, come lui desiderava, si distendeva in aria, a guisa di una tremula manica a vento. = in volo talvolta leggeva tenendo il volume assicurato al ginocchio a mezzo di una ,unicella7 leggeva lOrlando Furioso, oppure liriche del !eopardi, del /etrarca, o tragedie di ShaCespeare. !eggeva davvero perch6, dopo latterraggio, pi2 che ri,erire della missione compiuta, si preoccupava di commentare il libro. >gino &encarelli, op. cit. % Keller F un ,anatico igienista, cultore del naturismo e del nudismo7 gira sempre a torso nudo per il campo di aviazione e non si separa mai dalla sua aquila addestrata, chiamata proprio come lui, con la quale dorme, quasi sempre seminudo, appollaiato in cima a un albero.

0os5 disdegnava passare la notte nello Halloggio signori u,,iciali e si era trovato un albero in ,ondo al campo, sotto al quale una squadra di soldati, con abbondante lavoro di badile, era riuscita a scavare una specie di grotta o di ricovero. :;< 4elle ore di libert- saliva sullalbero, nudo completamente e nellaerea dimora svolgeva tutte quelle attivit- I anche le pi2 naturali; I che molti uomini disimpegnano al livello del terreno. Atlantico "errari, LAsso di cuori Guido Keller, 0remonese, #$JJ 4elle giornate serene, trascorreva le ore libere da impegni di servizio e di volo, nelle campagne circostanti7 si denudava, prendeva bagni di sole, ,aceva lunghe marce, corse, esercizi ginnici. Ad eccezione dei mesi invernali, dormiva sotto la tenda. 9na volta, in un campo di guerra, si ,ece costruire, come sua dimora, una grotta. >gino &encarelli, op. cit.

A &ira,iori gira voce che Keller abbia la testa talmente dura da riuscire a ,rantumare unelica. Keller si indispettisce, convoca tutti i calunniatori e crea la bizzarra Societ- degli amici del pelo. A ognuno di loro taglia un ciocca di capelli e gli elenca le norme della societ-. Derminata la cerimonia, serio e solenne come un sacerdote che compie una cerimonia liturgica, seguito dai Hsoci in processione, raggiunse lhangar e part5 in volo recando, in una busta, i capelli degli stessi soci e arrivato su Dorino li sparse nel cielo della citt- Hin segno di promessa e di protezione dei piloti di &ira,iori. >gino &encarelli, op. cit. % !a popolarit- di Keller dilaga nel periodo della cosiddetta passione ,iumana e dalmatica. !a sua ,ama di abile aviatore e di sostenitore della libert- di pensiero gli permettono di entrare in contatto con personaggi di un certo calibro7 oltre a "rancesco Aaracca )Keller ,a parte della sua squadriglia durante la grande guerra+, conosce in,atti lu,,iciale telegra,ista 0omisso e soprattutto Gabriele DAnnunzio. Keller aveva incontrato il Eate durante la guerra e ne era diventato seguace a Eenezia, dopo larmistizio. 4el settembre del #$#$ DAnnunzio occupa "iume con un piccolo gruppo di legionari, ma presto le gesta leggendarie del poetaKsoldato richiamano migliaia di uomini, soprattutto eL combattenti, ,ra cui Keller7 >l 0omandante lo consulta e gli vuol bene. > bambini piccini credono che sia il Diavolo )!eone KochnitzCG, La quinta stagione o i centauri di Fiume, a cura di Alberto !uchini, Manichelli, #$((+. 4on meno signi,icativo F lincontro con Giovanni 0omisso, ,uturo scrittore e poeta7 9n giorno sulle scale dellalbergo mi incontrai con laviatore Guido Keller, segretario dazione del 0omandante. Guardavo questo uomo strano di volto in cui brillavano acutissimi gli occhi neri, che mi scrutavano dalla testa ai piedi. Nuando ,ummo vicini, mi tese la mano e subito ci mettemmo a parlare. :;< /arlammo di ,are la rivoluzione che cominciasse a mutare lordinamento dellesercito, di abolire i gradi superiori al capitano, di ricreare le antiche compagnie di ventura di tradizione italiana, di prendere lardito come tipo esemplare del vero soldato italiano e di modi,icare la divisa, abolendo il colletto chiuso e la inutile spada.

Giovanni 0omisso, Le mie stagioni, !onganesi, #$OJ %

>nsieme ,ondano il movimento Poga, l9nione di Spiriti !iberi tendenti alla per,ezione, che assume come simbolo una svastica I allora allegoria del carro e del sole I e una rosa a cinque petali. >l movimento, con tendenze esoteriche e trasgressive, si pone lobiettivo di contrastare gli elementi moderati e conservatori che circondano DAnnunzio e si apre al libero amore, alle orge gaG, a ladri e prostitute. 4ei proclami del gruppo viene teorizzata la necessit- di insegnare la scienza dellAmore cioF della Dras,ormazione. !Amore come sensazione, come sentimento, come idea3 :;< la ,iloso,ia non come amore della Scienza, ma come Scienza dellAmore )"erdinando Gerra, Lim resa di Fiume. II! La "eggenza italiana del #arnaro, !onganesi+. !esperienza ,iumana viene vissuta come momento perennemente ludico, come una ,esta continua, ma rimane ancorata allimpegno e alla realt-. > due progettano anche il 0astello damore, una ,esta in costume con ambientazione medievale per il 0arnevale del #$(1, che viene per8 bocciata da DAnnunzio7 &a perch6 avete pensato a una ,esta cos5 antiquata3 sembra la mia Francesca da "imini. 4o, no. Si direbbe H=cco il solito DAnnunzio. /enser8 io a qualcosa di nuovo. /aolo Alatri, Gabriele DAnnunzio, 9tet, #$'J

% Keller, inoltre, d- vita a una compagnia destinata alla guardia del corpo del 0omandante )come si ,a chiamare DAnnunzio+, denominata !a Disperata e ,ormata da un gruppo di giovani soldati scapestrati che non sono stati accolti dal 0omando e si sono accampati nei cantieri navali della citt-. Andato a vedere cosa vi ,acevano, trov8 che se ne stavano nudi a tu,,arsi dalle prue delle navi immobilizzate, altri cercavano di manovrare vecchie locomotive che un tempo correvano tra "iume e Audapest, altri arrampicati sulle gru, cantavano. Gli apparvero ebri e ,elici, li ,ece radunare e li pass8 in rassegna7 erano tutti bellissimi, ,ierissimi e li giudic8 i migliori soldati di "iume. >nquadr8 questi soldati che tutti chiamavano i disperati per la loro situazione di abbandono e li o,,erse al 0omandante come una guardia personale. !a sua decisione ,ece scandalo tra gli u,,iciali superiori, ma il 0omandante accett8 lo,,erta. 0on la creazione di questa compagnia, Keller aveva cominciato a realizzare le sue idee di un nuovo ordine militare. Grande parte del giorno questi nuovi soldati ,acevano esercizio di nuoto e di voga, cantavano e marciavano attraverso la citt- a torso nudo con calzoncini corti, non avevano obbligo di rimanere chiusi in caserma, ma gli stessi esercizi con la loro piacevolezza li persuadevano a tenersi raggruppati e alla sera per loro divertimento se ne andavano in una localit- deserta chiamata !a torretta, dove divisi in due schiere iniziavano veri combattimenti a bombe a mano, e non mancavano i ,eriti. :=ra un< manipolo di uomini decisi, spregiudicati, violenti nelladorazione e nellimpeto7 ,iore della rivolta e della libert-, passato attraverso il setaccio della guerra e degli stati danimo, se non delle idee, rivoluzionari. =rano mastini ed erano ,anciulli7 sicuri come truppe di colore, consapevoli come Hsoldati della morte, lieti e canori come atleti in gara continua. Alcuni elementi moralmente impuri non la deturparono, ma le diedero un colore crepuscolare di gente maledetta dai saggi e dai mediocri, che costitu5 il suo ,ascino pi2 orgoglioso. Giovanni 0omisso, op. cit. % >l motto dei legionari era7 H&e ne ,regoQ ed i cuori delle ,anciulle si ,acevano rapire. /assavano svelti s,iorando la terra I il torso nudo I le gambe nervose I cantando inghirlandati di ,iori dopo il nobile esercizio delle armi. Guido Keller, in Krimer, Incontro con Guido Keller, &antero, #$J' % Dra Keller e DAnnunzio si instaura un ,orte legame e laviatore sar- lunico autorizzato a dargli del tu. >l poeta attribuisce la mancata annessione di "iume allallora presidente del 0onsiglio "rancesco Saverio 4itti e trova il pieno consenso dei legionari. R in questa occasione che Keller compie la sua impresa pi2 memorabile7 vola su oma e lancia tre messaggi, rispettivamente sul Eaticano, sul Nuirinale e su &ontecitorio, con lo scopo di perorare la causa dannunziana e colpire lopinione pubblica. Giunto a destinazione o,,ro al Eaticano delle rose rosse per "rate "rancesco, sul Nuirinale lancio altre rose rosse alla egina e al /opolo, in pegno damore. Su &ontecitorio scaglio invece un arnese di ,erro smaltato, con uno striscione di sto,,a rossa, delle rape legate al manico e un messaggio7 Guido Keller I Ala Azione nello splendore I dona al /arlamento e al Governo che si reggono da

tempo con la menzogna e la paura, la tangibilit- allegorica del !oro Ealore. oma, #* del terzo mese della eggenza. >gino &encarelli, op. cit. % !arnese di ,erro smaltato cade sul tetto dellSotel &ilan. Sul momento tutti pensano che sia una bomba, ma non segue nessuna esplosione7 ;qualcuno del personale dellalbergo salito sul tetto e avvicinatosi con precauzione allinvolucro caduto non tard8 a riconoscere che non si trattava di una bomba, ma di un oggetto che sta abitualmente nei comodini vicino al letto, un po pi2 grande dellordinario; :S.,.<, Da "oma, in $oga, n. (, (1 novembre #$(1 !oggetto in questione altro non F che un pitale su cui Keller viene spesso ritratto.

Dopo lesperienza di "iume, Keller non riesce pi2 a trovare un suo equilibrio anche a causa dellenorme uso di cocaina. Si tras,erisce prima in Durchia, dove cerca di allestire, ,allendo, una scuola di pilotaggio, poi a Aerlino, dove si distingue per il suo anticon,ormismo. 0on lintento di ,ondere le repubbliche sudamericane, si lancia in unimpresa rivoluzionaria di cui parla allamico Sandro /ozzi. !a bella tradizione di ,ede - dilagato il suo respiro nelle terre doltre mare. > morti sono pari a quelli di "iume. Seguo il cammino dettato dal destino7 ho cercato la mia terra tranquilla lontana e come 9lisse sono caduto dalla padella nella brace.

Sandro /ozzi, Guido Keller. %el ensiero nelle gesta, curata da Sandro /ozzi, &ediolanum, #$JJ

Dornato in patria nel #$(', Keller si lega ai ,uturisti e sogna progetti come la 0onquista del sole )uno spettacolo aereo che prevede la collaborazione del pittore e pilota ,uturista "edele Azari+ e la 0itt- di vita, un luogo isolato per artisti ed esteti in cui riprodurre lidea della vitaK,esta di "iume. Keller muore nel #$($ in un incidente stradale insieme a due amici e colleghi, Eittorio &ontiglio e Giovanni Aattista Salina, nei pressi di Btricoli )Derni+, mentre sono diretti a Eallombrosa. Eiene sepolto vicino alla tomba di DAnnunzio.