Sei sulla pagina 1di 0

Realizzare

una saldatura
ad arco
UTENSILERIA
02
Il tipo di saldatura
1
pezzo da saldare
elettrodo
arco elettrico
3000

Saldatrice ad arco
La saldatura ad arco si
realizza con unaltissima
temperatura (al meno
3000c) e permette la
saldatura con metallo di
apporto per fusione dei
met al l i del l a s t es s a
natura.
L arco si real i zza at-
traverso i l passaggi o
della corrente elettrica
t r a i due pezzi da
saldare e un elettrodo.
Lelettrodo una barretta di metallo rivestito. Unestremit
dellelettrodo denudata per 15 mm circa, e questo permette
di stabilire il contatto elettrico.
Esistono 2 qualit di elettrodi secondo il rivestimento:
Il calore determina la fusione dei pezzi da saldare e quella
dellelettrodo. Questa fusione realizza la saldatura.
La saldatura ad arco viene utilizzata per:
lavori grossi di decorazione in ferro battuto
la ferramenta
assemblaggio di grandi pezzi metallici o con uno spessore
superiore a 1.5 mm .
I suoi vantaggi sono:
bassi costi
grande resistenza delle saldature
assemblaggio di parti in acciaio, inox
riparazione di pezzi in ghisa
RUTILICO
Per lavori comuni
BASICO
Per lavori di resistenza
meccanica importante (come
una struttura metallica)
Gli attrezzi
2
PINZA A MORSA
SALDATRICE
SMERIGLIATRICE
ANGOLARE
Pinza
porta-elettrodo
Accensione
Spegnimento
Regolatore
dintensit
Pinza di
massa
MARTELLO DI SALDATORE
SPAZZOLA METALLICA
ELETTRODI
Maniglia per
trasporto
Cavo
di alimentazione
OCCHIALI DI
PROTEZIONE
MASCHERA NORME NF
GUANTI DI
PROTEZIONE
CAMICE IGNIFUGO
Protezioni
Sicurezza
Non saldate con delle lenti a contatto e non
guardate mai larco elettrico ad occhio nudo.
Non saldate MAI in prossimit di Tricloroetano:
emanazione di gas tossici.
I consigli duso
3
voluta
1. Preparate i pezzi da saldare, pulendoli
con molta cura con una spazzola
metallica.
2. Posizionate bordo a bordo i pezzi da
saldare se possibile su un piano
orizzontale e manteneteli con una pinza
a morsa onde evitare che si muovano
durante la saldatura.
3. Proteggetevi interamente il corpo, a causa
delle emissioni dU.V. (guanti, vestiti da
lavoro, maschera di protezione).
4. Scegliete il diametro giusto dellelettrodo in funzione del
lavoro da effettuare (vedere tabella qui sotto).
Mettete la parte denudata dellelettrodo nella pinza porta-
elettrodo e stringetela.
5. Regolate lintensit di saldatura della saldatrice in funzione
del diametro dellelettrodo (vedere tabella qui sotto).
Tabella delle corrispondenze
Materiale
da saldare:
Acciaio dolce
Inox
Ghisa
Spessore del
materiale in
mm:
Intensit
necessaria in
Ampere:
Diametro
dellelettrodo
in mm:
1,5
2 e 3
2 a 5
3 a 10
5 e +
40 a 60
60 a 70
80 a 100
100 a 130
130 a 160
1,6
2
2,5
3,2
4
1,5 e + 80 a 100 2,5
3 e + 80 a 100 2,5
Sicurezza
Non toccate mai a mani nude il pezzo appena
saldato.
La realizzazione di una
saldatura allarco
4
1. Collegate la saldatrice ad una presa
di terra verificando la tensione
dellapparecchio.
2. Fissate la pinza di massa su uno dei
2 pezzi da saldare.
3. Strofinate lestremit dellelettrodo
al posto dove la saldatura deve essere
fatta. Questo sfregamento avvia
larco, ben visibile poich compaio-
no delle scintille.
4. Larco acceso, riavvicinate lelettrodo
a 2 o 3 mm dal pezzo e iniziate la
saldatura. La lunghezza dellarco (cio
la distanza tra lelettrodo e il pezzo
da saldare) deve essere costante e
uguale al diametro dellelettrodo.
2
S = 1,5 x E
S
E
6
3
2 3 mm
4
60

5
5. Saldate avvicinando lelettrodo verso
di voi, inclinato a 60.
Tenete una velocit regolare mante-
nendo uno scarto costante di 2 a 3
mm. Avvicinate la mano al pezzo per
compensare lusura, la fusione
dellelettrodo.
6. Adattate la velocit davanzamento
per ottenere una larghezza di cordo-
ne (valore S) di saldatura uguale a 1.5
a 2 volte il diametro dellelettrodo
(valore E).
7. Lasciate raffreddare la saldatura.
Al momento della fusione dei metalli, si forma un agglomerato
dimpurit metalliche chiamato scoria che protegge il cordone
di saldatura al momento del suo raffreddamento.
I casi particolari
5
8. Una volta solidificata, la scoria
deve essere eliminata picchiet-
tandola e spazzolandola. P i c -
chiettate il cordone con il martello
e togliete le scorie sfregando con
la spazzola metallica. Mettete
degli occhiali di protezione per
evitare le schegge.
Levigate il cordone di saldatura
con una smerigliatrice angolare.
1. Fate alcuni punti di saldatura
per mantenere i pezzi al loro
posto prima del loro assem-
blaggio definitivo.
elettrodo
A
A=B
B
3
cianfreno
1
2
3
4
5
1
2
La saldatura dei pezzi ad angolo
La saldatura dei pezzi con spessori elevati
1. I pezzi molto spessi (pi di 6 mm)
richiedono la realizzazione di un
cianfrinatura tale da lasciare uno
spazio tra di loro.
2. Procedete alla saldatura con
alcuni passaggi per riempire
completamente il cianfrino.
2. Orientate lelettrodo come in-
dicato sullo schema qui accanto.
I consigli di Leroy Merlin
6
Tenete gli elettrodi in un ambiente asciutto.
In caso di foro del pezzo da saldare, abbassate lintensit della
saldatrice.
Per sicurezza, non usate MAI dei vetri colorati ordinari ma dei
VETRI FILTRANTI SPECIALI nelle maschere di saldatura.
8