Sei sulla pagina 1di 2

Programma del corso di Geometria e Algebra

Prof. I. Ramella
Testi consigliati
1. F. Orecchia, "Elementi di Geometria e Algebra lineare", Editore Liguori,
volumi I, II, III
2. F. Orecchia, "Esercizi di Geometria I", Aracne Editrice.
Volume I
Vettori, rette e piani.
Capitolo I
Paragrafo 1. I Vettori.
Paragrafo 2. Somma di vettori. Prodotto di un vettore per uno scalare (escluso dim. del
Teorema 1)
Paragrafo 3. Parallelismo e complanarità di vettori. Basi. Componenti.
Paragrafo 4. Prodotto scalare.Basi ortonormali (escluso concetto di proiezione ortogonale
e dim. della Proposizione 7 e del Teorema 8)
Paragrafo 5 Prodotto vettoriale e prodotto misto di vettori (esclusi Lemma 14, Proposizione
15,17,19 e le dim. del Teorema 16 e Proposizione 20).
Paragrafo 6 Calcolo del prodotto vettoriale mediante le componenti.
Paragrafo 7 No.
Paragrafo 8 No.
Capitolo II
Paragrafo 1 Coordinate cartesiane.
Paragrafo 2 Vettori nel piano e nello spazio cartesiano. Punto medio di un segmento.
Paragrafo 3 Rappresentazione parametrica e cartesiana di una retta nel piano (escluso
Proposizioni 9 e 10).
Paragrafo 4 Parallelismo e intersezione di due rette nel piano.
Paragrafo 5 Equazioni parametriche e equazione cartesiana di un piano nello spazio.
Piani paralleli (escluse osservazioni 15 e 16).
Paragrafo 6 Equazioni parametriche e cartesiane di una retta nello spazio. Vettore
direzionale.
Paragrafo 7 Condizioni di parallelismo tra rette e piani.
Paragrafo 8 Fasci di piani nello spazio (Esclusi dim. del Teorema 30, definizione di fascio
di rette e Teorema 32).
Paragrafo 9 Problemi di geometria lineare.
Capitolo III
Paragrafo 1 Coordinate cartesiane ortogonali. Distanza di due punti.(Esclusa proposizione
1)
Paragrafo 2 Rappresentazione della retta in un sistema di riferimento ortogonale nel
piano (escluso coefficiente angolare)
Paragrafo 3 Rappresentazione di piani e rette in un sistema di riferimento ortogonale
nello spazio.
Paragrafo 4 Condizioni di perpendicolarità tra rette e piani.
Paragrafo 5 Problemi di ortogonalità.
Paragrafo 6 Solo prima definizione.
Paragrafo 7 Simmetrie.
Paragrafo 8 No.
Paragrafo 9 Angolo di due rette, due piani, di una retta e un piano.
Volume II
Matrici, determinanti e sistemi lineari.
Capitolo I
Paragrafo 1 Generalità sui sistemi di equazioni lineari.
Paragrafo 2 Generalità sulle matrici. Trasformazioni elementari e matrici equivalenti
(esclusi Proposizione 8 e dim. Lemma 9).
Paragrafo 3 Matrici a scalini e algoritmo di riduzione (escluse matrici a scalini ridotte e
tutte le osservazioni ad esse relative).
Paragrafo 4 Metodo di eliminazione di Gauss per risolvere un sistema lineare.
Paragrafo 5 Operazioni sulle matrici. Notazione matriciale di un sistema lineare.
Paragrafo 6 Proprietà dell’aritmetica matriciale. L'Inversa di una matrice (esclusi
Teorema 20, Corollario 21 e dim. del Teorema 19).
Paragrafo 7 Determinazione dell' inversa di una matrice (Solo Corollario 25 senza dim.
e esempi 45 e 46).
Paragrafo 8 No.
Paragrafo 9 Applicazioni dell'aritmetica matriciale ai sistemi lineari (solo Teorema 33 e
Proposizione 35, prima parte del Teor. di Cramer, con le dimostrazioni).
Capitolo II
Paragrafo 1 Introduzione ai determinanti.
Paragrafo 2 Definizione di determinante.
Paragrafo 3 Sviluppo di un determinante secondo una qualsiasi riga o colonna (Primo
Teorema di Laplace senza dim.)
Paragrafo 4 Proprietà dei determinanti.
Paragrafo 5 Calcolo del determinante per riduzione (escluso il determinante del prodotto
di matrici, matrici a blocchi, e Proposizioni 17 e 18).
Paragrafo 6 La regola di Cramer (esclusi Teorema 19, Definizione di matrice aggiunta
dim. del teorema 20, Proposizione 21).
Paragrafo 7 Minori e rango di una matrice (esclusi Lemma 25 e dim. del Teorema 27).
Paragrafo 8 Il Teorema di Rouchè-Capelli.
Paragrafo 9 Dipendenza lineare. Un’altra definizione di rango di una matrice. Il Teorema
degli orlati (tutti i teoremi senza dim.).
Paragrafo 10 Un altro metodo per determinare le soluzioni di un sistema lineare (tutti i
teoremi senza dim.).
Paragrafi 11 e 12 No.
Volume III
Spazi vettoriali, applicazioni lineari, autovalori e autovettori.
Capitolo I
Paragrafo 1 Lo spazio R n (escluso il teorema di Cauchy. Tutte le proposizioni senza
dim.)
Paragrafo 2 Gli Spazi vettoriali (escluso dim. teorema 3).
Paragrafo 3 Sottospazi (esclusa la dim. della (b) del Teorema 6).
Paragrafo 4 Indipendenza lineare.
Paragrafo 5 Basi e dimensioni (in questo paragrafo non è riportata la dim. del teorema 11
(a),(b) che però è sta fatta a lezione. Escludere invece la dim. della (c) ).
Capitolo III
Paragrafo 1 Definizione ed esempi di applicazioni lineari.
Paragrafo 2 Proprietà delle applicazioni lineari. Nucleo e Immagine.
Paragrafo 3 Applicazioni lineari da R n a Rm.
Si escludono tutti gli altri paragrafi del Capitolo III.