Sei sulla pagina 1di 16

5.

Analisi termica
Analisi termica

?? In questo capitolo descriveremo brevemente la procedura per eseguire un file


analisi termica allo stato stazionario.

?? Lo scopo è duplice:
?? Per ribadire i passaggi di analisi tipici che sono stati introdotti in
Capitolo 4.
?? Per introdurti ai carichi termici e alle condizioni al contorno.

?? Argomenti trattati:

A. Panoramica

B. Procedura
C. Workshop
Analisi termica
A. Panoramica

?? Le analisi termiche vengono utilizzate per determinare la temperatura


distribuzione, gradiente termico, flusso di calore e altre quantità
termiche simili in una struttura.

?? Un'analisi termica può essere stato stazionario o transitorio.

?? Stato stazionario implica che le condizioni di carico si siano stabilizzate


?? a un livello costante, con poca o nessuna dipendenza dal tempo.
Esempio: un ferro che ha già raggiunto la temperatura impostata.

?? Transitorio * implica condizioni che cambiano nel tempo.


Esempio: una fusione in fase di raffreddamento da metallo fuso a
solido.

* Non coperto in questo corso


Analisi termica
. . . Panoramica

?? Le condizioni di carico termico possono essere:

Temperature Regioni del modello in cui sono note le temperature.


Convezioni Superfici in cui il calore viene trasferito a (o da) ambiente
mediante convezione. L'input consiste nel coefficiente di
pellicola h e la temperatura di massa del
fluido circostante T b.
Flusso di calore* Superfici in cui è nota la portata di calore per unità di
superficie.

Flusso di calore* Punti in cui è nota la velocità del flusso di calore.

Generazione di calore * Regioni in cui è nota la velocità di generazione del calore


volumetrico.

Radiazione* Superfici dove il trasferimento di calore avviene per irraggiamento.


L'input è costituito dall'emissività, dalla costante di
Stefan-Boltzmann e, facoltativamente, dalla temperatura in un
nodo spaziale.

Superfici adiabatiche ?? Perfettamente isolato ?? superfici dove nessun trasferimento di calore


ha luogo.

* Non coperto in questo corso


Analisi termica
B. Procedura
?? La procedura per eseguire un'analisi termica allo stato stazionario è simile
a quello per un'analisi delle sollecitazioni statiche:

?? Pre-elaborazione

?? Geometria

?? Meshing

?? Soluzione

?? Caricamento in corso

?? Risolvere

?? Post produzione
?? Esamina i risultati

?? Convalida la soluzione

?? Impostazione delle preferenze della GUI ( Menu principale> Preferenze) alla termica
può essere utile.
Analisi termica - Procedura
Pre-elaborazione

Geometria

?? Può essere creato all'interno di ANSYS o importato.

?? Dettagli di entrambi me
Analisi termica - Procedura
. . . Pre-elaborazione

Meshing

?? Per prima cosa definire gli attributi dell'elemento: tipo di elemento, costanti reali,
e proprietà dei materiali.

Tipo di elemento

?? La tabella seguente mostra i tipi di elementi termici comunemente usati.

?? C'è un solo DOF per nodo: TEMP.

Tipi di elementi termici comunemente usati

Solido 2D Solido 3D Guscio 3-D Elementi di linea

Lineare AEREO 55 ■ SOLID70 ■ SHELL57 ■ LINK31,32,33,34

AEREO 77 ■ SOLID90 ■
Quadratico
AEREO 35 ▲ SOLID87 ▲
Analisi termica - Procedura
. . . Pre-elaborazione

Proprietà dei materiali


?? Il requisito minimo è la conducibilità termica, KXX.
?? Il calore specifico (C) sarà necessario se si deve applicare la generazione di
calore interno.

?? Libreria dei materiali fornita da ANSYS (/ ansys56 / matlib) contiene


proprietà sia strutturali che termiche per alcuni materiali comuni,
ma si consiglia di creare e utilizzare la propria libreria di materiali.

Costanti reali
?? Necessario principalmente per elementi shell e line.
Analisi termica - Procedura
. . . Pre-elaborazione

?? Quindi mesh la geometria.


?? Salva il database.
?? Usa MeshTool per creare la mesh. La dimensione intelligente predefinita
il livello 6 produce una buona mesh iniziale.

?? Questo completa th È dopo.


Analisi termica - Procedura
Soluzione

Caricamento in corso

?? Temperature prescritte
?? Vincoli DOF per un'analisi termica
?? Soluzione> -Carichi-Applica> Temperatura ?? O
il D famiglia di comandi ( DA, DL, D)

?? Convezioni
?? Questi sono carichi superficiali

?? Soluzione> -Carichi-Applica> Convezione ?? O il SF famiglia


di comandi ( SFA, SFL, SF, SFE)
Analisi termica - Procedura
. . . Soluzione

?? Superfici adiabatiche

?? ?? Perfettamente isolato ?? superfici dove non ci vuole trasferimento di calore


posto.
?? Questa è la condizione predefinita, ovvero qualsiasi superficie senza confine
le condizioni specificate vengono automaticamente trattate come una superficie
adiabatica.

?? Altri possibili carichi termici:


?? flusso di calore

?? flusso di calore

?? generazione di calore

?? radiazione
Analisi termica - Procedura
. . . Soluzione

Risolvere

?? Per prima cosa salva il database.

?? Quindi emettere RISOLVERE o fare clic su Soluzione> -Solvi- LS corrente.

?? I risultati vengono scritti nel file dei risultati, nome del lavoro. rth, oltre a
il database in memoria.

?? Questo completa il passaggio della soluzione. Il postprocessing è il prossimo.


Analisi termica - Procedura
Post produzione

Esamina i risultati

?? Tipicamente è costituito da grafici di contorno della temperatura, termica


gradiente e flusso termico.
?? Postproc generale> Risultati del grafico> Nodal Solu ?? ( o Element Solu ??) ?? Oppure

usa PLNSOL (
Analisi termica - Procedura
. . . Post produzione

?? Un'opzione utile per i grafici di contorno nei modelli solidi 3D è


isosurfaces ?? superfici di valore costante. Utilizzare il / CTYPE
comando o Menu Utility> PlotCtrls> Stile> Contorni> Stile
contorno.
Analisi termica - Procedura
. . . Post produzione

Convalida la soluzione

Le temperature rientrano nell'intervallo previsto?


?? In genere puoi indovinare l'intervallo previsto in base a
temperature prescritte e limiti di convezione.

La rete è adeguata?
?? Proprio come nel caso degli stress, puoi tracciare il file senza media
gradienti termici (soluzione elemento) e cercare elementi con gradienti
elevati. Queste regioni sono candidate per il perfezionamento della
mesh.

?? Se c'è una differenza significativa tra i gradienti termici nodali


(mediati) ed elementi (non mediati), la mesh potrebbe essere
troppo grossolana.
Analisi termica - Procedura
C. Workshop
?? Fare riferimento al tuo Supplemento del seminario per istruzioni su:

W3. Tubo Axisymmetric con alette