Sei sulla pagina 1di 8

FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA

CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA


SEDE DI OSTIA

Metodologia della Ricerca

La comunicazione con gli infermieri e il livello di


soddisfazione/insoddisfazione dei genitori dei bambini ricoverati in un
reparto di pediatria

ANNO ACCADEMICO 2020/2021


INDICE
1
Introduzione…………………………………………………………………………
……………………………………………pag.3
Fase 1: identificazione e definizione del problema
…………………………………………..pag.4
Fase 2: scelta del metodo di
ricerca……………………………………………………………………….pag.5
Fase 3: raccolta
dati……………………………………………………………………………………
…………………pag.6
Fase 4: analisi dei
dati……………………………………………………………………………………
…………….pag.7
Fase 5: utilizzazione dei
dati……………………………………………………………………………………
…pag.8

2
Introduzione

L’ospedalizzazione può costituire un momento difficile per i bambini e per i


loro genitori; il distacco dall’ambiente di vita, le cure mediche, la mancanza di
preparazione al ricovero e una inadeguata comunicazione possono essere risolte
o comunque limitate coinvolgendo la famiglia. Con il seguente lavoro, infatti, si
andrà ad eseguire una ricerca sul livello di soddisfacimento delle famiglie
(compresi i figli) durante il ricovero per quanto riguarda la comunicazione e
quindi il coinvolgimento.

3
1. IDENTIFICAZIONE E DEFINIZIONE DEL PROBLEMA DI
RICERCA

 Problema: livello di qualità di cure ricevute dai pazienti (e dai propri genitori) durante il
ricovero nel reparto di pediatria.
 Scopo: indagare la percezione delle famiglie (genitori e figli) riguardo al loro
coinvolgimento nel processo di cura.

1.1 REVISIONE DELLA LETTERATURA DI RIFERIMENTO


La ricerca bibliografica affianca tutto il processo di ricerca scientifica.
UTILIZZO DI BANCHE DATI:

- MEDLINE-PubMed (è la più completa e importante banca dati elettronica


prodotta dalla National Library of Medicine)
La comunicazione incentrata sul paziente è una componente fondamentale
dell'assistenza infermieristica e facilita lo sviluppo di un rapporto positivo
infermiere-paziente che, insieme ad altri fattori organizzativi, si traduce
nell'erogazione di un'assistenza infermieristica di qualità.
Key words: satisfaction, family, dissatisfaction, experience, childhood.

STUDI PRESI IN ESAME:


FONDAZIONE ISTUD: -LA RICERCA CLINICA IN PEDIATRIA: consente di analizzare
l’associazione tra comunicazione con gli infermieri e il livello di soddisfazione/insoddisfazione dei
genitori dei bambini dei reparti pediatrici

1.2 IDENTIFICAZIONE DELLE VARIABILI PERTINENTI:


Variabili indipendenti: età, sesso, nazionalità, diagnosi
Variabili dipendenti: percezione qualità di cura, rapporto paziente-infermiere

1.3 FORMULAZIONE DELLE DOMANDE O DELLE IPOTESI DI RICERCA


 Quante famiglie, in percentuale, risultano soddisfatte delle cure ricevute?
 Quanto influisce la comunicazione sulla qualità delle cure erogate?

4
 Quanto, una giusta comunicazione, riduce le paure e l’ansia dei pazienti (e
delle loro famiglie)?

2. SCELTA DEL METODO DI RICERCA

2.1 SELEZIONE DEL DISEGNO:


La seguente ricerca prevede un disegno non sperimentale di tipo descrittivo,
correzionale, osservazionale.

2.2 IDENTIFICAZIONE DEL CAMPIONE


Per il seguente lavoro è stato utilizzato un campionamento probabilistico, in quanto
sono stati selezionati tutti i pazienti (con le rispettive famiglie) che sono stati
ricoverati nel reparto di pediatria in un periodo preciso. Lo studio ha coinvolto un
campione di 52 genitori di bambini ricoverati presso il reparto di Pediatria in un
ospedale dell’Aquila nel periodo dal 1/02/2016 al 28/02/2016.

2.3 IDENTIFICAZIONE DEGLI STRUMENTI E DELLE PROCEDURE

Ai genitori dei bambini ricoverati in pediatria è stato consegnato un questionario a


risposta multipla su scala Likert e a risposta aperta a domande divise in 4
macroaree:
1. Caratteristiche del campione.
2. Coinvolgimento nel processo di cura.
3. Sicurezza
4. Figura dell’infermiere

5
3. RACCOLTA E REGISTRAZIONE DEI DATI
1. Indicare la propria età.

…………………………………………………………………………………………………………
………………………..
1. Indicare il proprio sesso.
…………………………………………………………………………………………………
…………………………………
2. Indicare la propria nazionalità.
…………………………………………………………………………………………………
………………………………….
3. Diagnosi.
…………………………………………………………………………………………………
…………………………………..
4. Gli infermieri che lavorano nel reparto, comunicano con il bambino/ famiglia?
1) per nulla 2) poco 3) abbastanza 4) molto 5) moltissimo

5. Gli infermieri ascoltano i bisogni del bambino?


1)per nulla 2) poco 3) abbastanza 4) molto 5) moltissimo

6. Gli infermieri illustrano al bambino cosa stanno per fare?


1)per nulla 2) poco 3) abbastanza 4) molto 5) moltissimo

7. Lasciano a voi genitori dire la vostra sulle scelte da compiere riguardo al vostro
bambino?
1)per nulla 2) poco 3) abbastanza 4) molto 5) moltissimo

8. Eseguono le pratiche nel modo più sicuro possibile per il vostro bambino?
1)per nulla 2) poco 3) abbastanza 4) molto 5) moltissimo

9. Danno le giuste attenzioni al bambino e alle sue esigenze?


1)per nulla 2) poco 3) abbastanza 4) molto 5) moltissimo

10. Eseguono un ascolto attivo per essere in grado di eseguire cure di elevato livello
qualitativo?
1)per nulla 2) poco 3) abbastanza 4) molto 5) moltissimo

11. Mostrano pazienza sia nei confronti del bambino che verso il percorso terapeutico?
1)per nulla 2) poco 3) abbastanza 4) molto 5) moltissimo

12. Rispettano i bisogni di cura/affettivi del bambino?


1)per nulla 2) poco 3) abbastanza 4) molto 5) moltissimo

13. Sono gentili con voi e con il vostro bambino?


1)per nulla 2) poco 3) abbastanza 4) molto 5) moltissimo

14. Mostrano empatia?


1)per nulla 2) poco 3) abbastanza 4) molto 5) moltissimo
6
15. Cercano di instaurare un rapporto per andare oltre le semplici procedure di cura?
1)per nulla 2) poco 3) abbastanza 4) molto 5) moltissimo
4. ANALISI DEI DATI E INTERPRETAZIONE DEI RISULTATI
Al questionario hanno partecipato 52 genitori dei bambini ricoverati e dallo studio è emerso che:

 Il 13% di loro si sente coinvolto nel processo di cura da parte degli infermieri
 Il 12% riscontra rispetto dei propri diritti e del contesto di cura
 Il 7% sostiene di aver ricevuto cure di elevato livello qualitativo
 Il 31% non si sente ascoltato, non si sente il centro del processo di cura
 Il 21% ritiene che gli infermieri non riescono a comunicare con il bambino
 Il 16% non si sente coinvolto nel processo di cura

Lo studio ha portato alla conclusione che solo il 32% dell’utenza si ritiene soddisfatto delle cure
ricevute durante la degenza dei propri figli nel reparto pediatrico. Il restante 68% ritiene il livello di
cure insufficiente per mancanza di comunicazione, di empatia e di coinvolgimento durante
l’erogazione delle cure.

7
5. DIFFUSIONE DEI RISULTATI DI RICERCA

I risultati dell’indagine sono stati pubblicati su un sito internet di interesse infermieristico


riguardante tutto ciò che riguarda la professione: guide su come affrontarla al meglio,
problematiche strettamente legate ad essa, incontri di educazione sanitaria per il proprio
miglioramento professionale, corsi di aggiornamento ecc.. In questo caso, questa indagine
pubblicata andrà a sottolineare la necessità di un intervento di educazione alla comunicazione
verso gli infermieri presi in esame per ottenere un aumento della percentuale di utenza
soddisfatta dalle prestazioni ricevute.