Sei sulla pagina 1di 3

TEMA ESPOSITIVO SULLE SCUOLE SUPERIORI

Ciao, ragazzi, dopo due anni trascorsi alla scuola media, arriva la terza media che si
concluderà con la scelta della scuola superiore.
Molti saranno incerti per quanto riguarda l’istituto o il liceo in cui vorranno andare perché ,
come ben si sa, a 13 anni si è ancora incerti su tutto e soprattutto su scelte che influenzeranno
il vostro futuro e il lavoro che farete tra venti o trent’anni , se sarà adatto alle vostre capacità ,
se le sfrutterà al meglio o al contrario non sarà adatto a voi.
Essendo ancora piccoli e poco maturi, potete affidarvi ai consigli dei vostri genitori che vi
conoscono sin dal momento della vostra nascita e vi hanno visto crescere, ma anche al
consiglio dei vostri coetanei e amici più intimi.
Al contrario alcuni ragazzi sono già decisi sulle scelte che faranno, ma ugualmente vorranno
confermare la propria scelta in totale sicurezza, in altri casi, cambieranno totalmente idea, sul
pensiero iniziale.
Voi avete il vostro futuro sulle spalle, è la scelta della scuola superiore sarà caratterizzata
dalle vostre personalità e dai vostri desideri.
Tutto ruota alla scelta d’istituti professionali, tecnici o i licei.
Gli istituti professionali sono scuole che formano il ragazzo con la pratica aggiunta, poi alla
teoria, in modo che , dopo aver studiato un determinato argomento puoi applicarlo, in dei
specifici laboratori, approfondendo gli argomenti studiati, tutto ciò viene aggiunto a un
periodo di tirocinio che ti apre più strade nel mondo lavorativo. Alla fine della scuola questi
istituti ti permettono di entrare subito nel mondo lavorativo, o di proseguire per l’ università
oppure puoi scegliere un percorso di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS) o di
iscriverti agli istituti tecnici superiori.
I percorsi di studio di questi istituti sono divisi in due settori: il settore dei servizi e il settore
dell’industria e dell’artigianato, suddivisi a loro volta in dei particolari indirizzi. Il percorso di
questa scuola, come tutte le altre , ha la durata di 5 anni, divisi in due bienni e il quinto anno.
Il settore dei servizi è diviso in quattro indirizzi tra cui:
-servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera,
-servizi socio-sanitari,
-servizi commerciali,
-servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale.
Invece il settore industriale e artigianale è diviso in due indirizzi:
-produzioni industriali e artigianali,
-manutenzione e assistenza tecnica.
Voi ragazzi potete scegliere anche gli istituti tecnici come anche quelli professionali
aggiungono la pratica alla teoria per permetterti una formazione tecnica completa per aprirti
maggiori strade per la vita lavorativa. Verso la fine seguirà l’esperienza di tirocinio in alcune
aziende per essere preparato per il mondo del lavoro. Il percorso di studio è articolato in due
bienni e l’ultimo anno in cui puoi personalizzare le materie studiate nell’area di un servizio e
di mettere in pratica le tue attitudini.
Il percorso di studio è diviso in due settori : il settore tecnologico e il settore economico, che
sono suddivisi in vari indirizzi.
Il settore tecnologico è diviso in nove indirizzi tra cui:
-agrario, agroalimentare e industriale,
-trasporti e logistica,
-informatica e telecomunicazioni,
-costruzioni per ambiente e territorio,
-grafica e comunicazione,
-meccanica, meccatronica ed energia,
-chimica, materiali e biotecnologie,
-elettronica ed elettrotecnica,
-sistema moda.
Invece il settore economico è diviso in due servizi:
-amministrazione delle finanze e del marketing,
-turismo.
Il livello di complessità per lo studio si alzerà se nel caso scegliete un liceo che, offrono
un’ampia e dettagliata formazione scolastica apprendendo un buon metodo di studio.
Il liceo è più adatto a chi ha intenzione di proseguire gli studi all’università .
Il percorso di studio è formato da due bienni e un ultimo anno.
Le ultime riforme hanno fatto in modo che ogni liceo avesse più spazi di autonomia che
devono essere utilizzati dagli studenti con il fine di permettere una maggiore offerta formativa
per gli studenti anche in base alle varie esigenze.
Tutto quello che viene studiato viene approfondito attraverso dei tirocini e frequentando
degli stage.
I principali licei sono sei:
-liceo artistico,
-liceo classico,
-liceo delle scienze umane,
-liceo linguistico,
-liceo musicale e coreutico,
-liceo scientifico.
Il liceo artistico ha come fine lo studio dell’arte e della pratica artistica con cui lo studente può
esprimere la propria creatività e capacità progettuale nell’ambito artistico.
l percorso del liceo artistico si articola in diversi indirizzi caratterizzati dalla presenza di
laboratori adatti allo studente che valorizza le proprie capacità . Gli indirizzi sono:
arti figurative, architettura e ambiente, design, audiovisivo e multimediale, grafica,
scenografia.
Il liceo classico consente di approfondire lo studio della civiltà classica e della cultura
umanistica, così lo studente può mettere a confronto la civiltà classica co quella attuale tutto
accentuato dallo studio del latino del greco e del latino. Sfortunatamente non si trascura,
affatto lo studio della matematica, scienza e della fisica.
Invece il liceo delle scienze umane permette allo studente di studiare i linguaggi delle scienze
umane, in molte dimensioni di cui l’uomo è il soggetto di relazioni in cui occorre evidenziare
l’esperienza di sé e dell’altro, le relazioni interpersonali, le relazioni educative, le forme di vita
sociale e di cura per il bene comune, le forme istituzionali in ambito socio-educativo, le
relazioni con il mondo delle identità e dei valori, per giungere poi alla cura di eventuali
problemi umani.
Il liceo scientifico indirizza l’approfondimento della cultura scientifica contemporaneamente
allo studio delle materie letterarie ed umanistiche, compreso il latino. Lo studente sarà poi in
grado di seguire lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica confrontando il tutto con la
realtà contemporanea.
Il liceo linguistico consente lo studio di tre lingue e culture straniere all’interno delle tipiche
materie liceali (italiano, letteratura, latino...). lo studio delle materie linguistiche potrà
permettere allo studente di poter viaggiare grazie alle conoscenze ricevute potendo
relazionare con gente di nazionalità diversa.
Infine il liceo musicale e coreutico è indirizzato all’apprendimento teorico e tecno-pratico
della musica o della danza. Gli studenti attraverso specifiche attività di composizione,
interpretazione, esecuzione e rappresentazione, apprendono la padronanza della musica o
della danza.
L’apprendimento della musica o della danza affianca lo studio delle tipiche materie liceali.
Tutto sommato il futuro avrà molto da offrirvi dipenderà tutto dalle vostre capacità e dalla
vostra personalità . Per questo cari ragazzi, in bocca al lupo!!!
SIMONA GENTILE
3^E