Sei sulla pagina 1di 2

GLI ATTREZZI PER POTARE PAROLE UTILI

GLI ATTREZZI BASE PER ALLEVAMENTO O FORMAZIONE: è la potatura


che ha il compito di costruire una salda e robusta
GIARDINAGGIO
LA POTATURA SONO POCHI
chioma della pianta.
MA LA LORO SCELTA È
FONDAMENTALE. PRODUZIONE: è la potatura che ha lo scopo di
Per i rami più piccoli si
utilizzano le cesoie a lame
adeguare il carico di frutti alle possibilità della pianta. COME POTARE:
STRAORDINARIA: è la potatura che serve per
affilate che producono tagli
netti. Queste possono anche
risolvere una situazione di pericolo (rami rotti o
ammalati) che può compromettere il buono
TECNICHE ED
avere lunghe leve per sviluppo della pianta.
aumentare la forza.
POLLONE: ramo non vegetativo sviluppato alla
ATTREZZI
Per rami molto alti esistono
particolari cesoie (dette base della pianta che va eliminato.
svettatoi) poste sull'estremità di SPERONE: ramo con alcune gemme (in genere 2 o 3).
un'asta, che si azionano tramite
una cordicella. Per rami grossi si SPUNTATURA: potatura delle punte per far affluire
maggior linfa alle gemme più basse dei rami.
impiega un segaccio a lama
rigida con denti molto SUCCHIONE: ramo che non produce né fiori né
pronunciati ed affilati. frutti ma sottrae linfa alla pianta e deve essere
Per poter modellare una siepe eliminato.
si usano i classici forbicioni
SVETTATOIO: attrezzo manuale per potare rami
o il tagliasiepe motorizzato. alti; è costituito da una lama curva montata su un
Un coltellino a roncola lungo manico e fatta agire tramite una cordicella.
permette di rifinire i tagli.

NELL’ASPORTAZIONE CON UN
DI UN SUCCHIONE COLTELLO
è importante curare AFFILATO,
l'affilatura delle lame A RONCOLA,
della cesoia per avere è possibile lisciare la
tagli netti e puliti. superficie di taglio 500/3
in modo da renderla
regolare e pronta a
ricevere il PRENDI LE SCHEDE “CONSIGLIO”
cicatrizzante.
SUL GIARDINAGGIO
1. COME SEMINARE E CURARE UN BEL PRATO
CON IL LE CESOIE A 2. COME COLTIVARE I BULBI
SEGACCIO A MANICO LUNGO, 3. COME POTARE: TECNICHE ED ATTREZZI
LAMA CURVA o tagliarami,
si asportano i rami di
maggior diametro.
Il taglio deve essere
sono ideali per
raggiungere punti
difficili e
4. COME IRRIGARE GIARDINO, BALCONI E TERRAZZE
5. COME INSTALLARE UN PROGRAMMATORE
PER IMPIANTI D'IRRIGAZIONE
6. COME REALIZZARE UN IMPIANTO D'IRRIGAZIONE INTERRATO
CONSIGLIO
ben eseguito e mai consentono di 7. COME REALIZZARE UN IMPIANTO D'IRRIGAZIONE A VISTA
discontinuo. tagliare senza sforzo
8. COME SCEGLIERE E USARE LE MACCHINE DA GIARDINO
La lama curva è rami fino a 35 mm di
9. COME FARE LA MANUTENZIONE DELLE MACCHINE A MOTORE
particolarmente diametro. UN AIUTO TECNICO A CHI FA DA SÉ
10. COME MONTARE UN BARBECUE
adatta.
TECNICHE DI POTATURA
TAGLI BEN FATTI QUALE FORMA
I TAGLI LA POTATURA DI
DEVONO ESSERE FORMAZIONE HA LO
PRATICATI SCOPO di costituire lo
con utensili ben scheletro portante della pianta.
affilati altrimenti Si possono realizzare forme
si formano bordi a"volume", piatte o a sviluppo
schiacciati e verticale.
sfrangiati che
cicatrizzano male 1. FORMA A VASO in fase di
e possono avanzato sviluppo.
infettarsi.
2. FORMA A PIRAMIDE A
PALCHI.
SUL TAGLIO Entrambe seguono lo sviluppo
SI APPLICA UN naturale delle piante e si
APPOSITO ottengono con pochi interventi
MASTICE di potatura.
protettivo che
difende la zona da 3. FORMA A CANDELABRO.
infezioni e parassiti,
permettendo 4. FORMA A PALMETTA.
una rapida Sono utilizzate sugli alberi da
cicatrizzazione. frutto per facilitare la raccolta
e semplificare la manutenzione.

LA VITE LA ROSA IL PESCO LA SIEPE

RICHIEDE DUE POTATURE: una invernale per LA ROSA SI POTA A FINE FEBBRAIO, quando LA POTATURA DEL PESCO È SI POTA SECONDO IL TAGLIO
eliminare l'elemento fruttifero che ha già prodotto le gemme cominciano ad ingrossarsi. Si tagliano PARTICOLARMENTE ENERGICA ed è effettuata TRAPEZOIDALE in modo da impedire il
ed una primaverile per accorciare l'elemento che all'altezza di 3-4 gemme facendo attenzione che soprattutto per asportare i rami che hanno diradamento della parte sottostante che riceve una
dovrà produrre, lasciando lo sperone dei nuovi tralci. quella superiore sia rivolta verso l'esterno. Le rose a fruttificato l'anno precedente. In pratica si asporta il luce insufficiente. Ad ogni metro di altezza si
La forma della pianta deve essere tale da favorire lo cespuglio si riducono fino a 5 gemme. 50-60% dei rami. Il momento migliore è la fine del conferiscono 10 cm di inclinazione verso l'interno. In
sviluppo verticale dei tralci. periodo di riposo, ma senza attendere la ripresa inverno si possono tagliare i 2/3 di siepe per
dell'attività vegetativa. rinforzarla.