Sei sulla pagina 1di 23

Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Insegnamento :
Linguistica generale
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-LIN/01
Codifica: 27001033 Classe L-1 Beni Culturali
Docente Responsabile : Antonio Mendicino
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=117082
Orari di ricevimento: Mercoledi (ore 9-11) Cubo 20B Piano Terra.
Crediti Formativi (CFU): 9
Ore di
lezione: 63 Ore riservate allo studio individuale 162
Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: nessuna
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): Lezioni; durante il corso
sarà valutata l’opportunità di svolgere una o più esercitazioni su morfologia e sintassi.
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova orale
Risultati di apprendimento attesi: Acquisizione e applicazione dei concetti fondamentali ai livelli
fonologico, morfologico, sintattico e semantico.
Programma/contenuti: Sarà delineato un quadro delle caratteristiche principali del linguaggio
verbale umano, nonché dei concetti fondamentali della linguistica con riferimento ai componenti
fonologico, morfologico, sintattico e semantico. Componente fonologico – I suoni delle lingue:
studio delle loro caratteristiche fisiche e della loro funzione linguistica; regole e processi fonologici.
Componente morfologico – Nozioni fondamentali; processi morfologici; cenni di tipologia.
Componente sintattico – Nozioni fondamentali; tipi di frase; cenni di tipologia. Semantica lessicale e
semantica frasale – Nozioni fondamentali.
Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari): nessuna
Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
Bibliografia: G. Graffi – S. Scalise, Le lingue e il linguaggio – Introduzione alla linguistica, Il
Mulino, Bologna. G: Berruto, Corso elementare di linguistica generale, UTET, Torino. Ferdinand de
Saussure, Corso di Linguistica Generale, Bari, Laterza (Introduzione – Capp. II-VI, pp. 15-43;
Principi Generali – Capp. I e III, pp. 83-88, 98-111; Linguistica Sincronica – Capp. IV e V, pp. 136-
161). Marina Nespor, Fonologia, Bologna, Il Mulino (L'accento, pp. 64-67 e 97-100; Cap. 4, pp.73-

1
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

102; Cap. 7, pp. 149-185, in particolare: la sillaba, il piede, la parola fonologica, lo status di [s]). G.
Graffi, Sintassi, Bologna, Il Mulino (Capitoli 1, 2, 3, 4 e 5). Note: Ulteriori approfondimenti
bibliografici saranno suggeriti durante il corso.

Insegnamento :
Linguistica generale
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-LIN/01
Codifica: 27001033 Classe L-10 Lettere
Docente Responsabile : Nadia Prantera
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=564631785
Orari di ricevimento: Venerdì dalle 10.00 alle 11.30, Laboratorio di Lessicologia e Toponomastica,
Cubo 20A.
Crediti Formativi (CFU): 9

Ore di lezione: 63 Ore riservate allo studio individuale 162


Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità:
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova orale
Risultati di apprendimento attesi:
Introdurre gli studenti alla vastità e alla complessità della fenomenologia linguistica, fornendo una
conoscenza approfondita dei fondamenti teorici e metodologici che ispirano lo studio scientifico del
linguaggio e delle lingue.
Programma/contenuti
Gli argomenti verteranno sui principi e sui metodi della linguistica contemporanea, con applicazioni
descrittive alle strutture dell’italiano e delle sue varietà ai diversi livelli dell’analisi linguistica:
fonologia, morfologia, sintassi e semantica.
Dopo un primo inquadramento delle discipline che si occupano del fenomeno ‘lingua’ e ‘linguaggio’,
la parte introduttiva prevede la presentazione dei principi fondamentali del funzionamento delle
lingue storico-naturali. Nel quadro dei diversi modelli e metodi usati nell’analisi del linguaggio, e
facendo riferimento alle principali scuole e prospettive della disciplina, saranno in seguito
approfonditi i diversi livelli dell’analisi, con particolare attenzione agli aspetti fonetico-fonologici,
morfologici, sintattici, semantici, testuali e pragmatici. È prevista, inoltre, una riflessione sulla
classificazione tipologica delle lingue, sugli universali linguistici e sulla variabilità della lingua in
relazione a fattori storico-geografici e socio-culturali.

2
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari): nessuna


Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
Bibliografia
Giorgio Graffi, Sergio Scalise, Le lingue e il linguaggio. Introduzione alla linguistica, Il Mulino,
2002 (e successive edizioni).
Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite durante il corso.

Insegnamento :
Lingua latina
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-FIL-LET/04
Codifica: 27001030 Classe L-10 Lettere
Docente Responsabile : Fabrizio Feraco
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=117203
Orari di ricevimento: Durante il corso, martedì e giovedì dalle 12 alle 13.
Fuori semestre, giovedì dalle 12 alle 13.
Crediti Formativi (CFU): 6
Ore di
lezione: 42 Ore riservate allo studio individuale 108
Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: Gli studenti iscritti al corso di laurea triennale, che non abbiano studiato latino nella
scuola secondaria, sono ammessi a sostenere l’esame di Lingua latina solo dopo aver frequentato un
corso di recupero, superandone la prova finale (il che azzera il debito equivalente a 16 CFU). Tale
obbligo riguarda gli iscritti a tutti i corsi di laurea triennale attivati presso la Facoltà.
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova orale
Risultati di apprendimento attesi:

1. Acquisizione, da parte degli studenti, di una buona conoscenza delle principali caratteristiche del
latino arcaico.

3
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

2. Lettura degli Annales di Ennio.

Programma/contenuti
I annualità. Parte generale: introduzione alla lingua, allo stile, alla metrica dell’età arcaica. Corso
monografico: lettura metrica, traduzione e commento degli Annales di Ennio.

II annualità. Parte generale: capitoli II, III e IV della Propedeutica al latino universitario. Corso
monografico: lettura metrica, traduzione e commento degli Annales di Ennio.

Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari): nessuna


Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
Bibliografia

I annualità: G. Devoto, L’età di Plauto, in Storia della lingua di Roma, Cappelli, Bologna, pp. 105-
144; The Annals of Q. Ennius, edited with Introduction and Commentary by O. Skutsch, Clarendon
Press, Oxford; appunti dalle lezioni.

II annualità: A. Traina-G.B. Perini, Propedeutica al latino universitario, Pàtron, Bologna, capitoli II,
III e IV; The Annals of Q. Ennius, edited with Introduction and Commentary by O. Skutsch,
Clarendon Press, Oxford; appunti dalle lezioni.

Insegnamento :
Lingua latina
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-FIL-LET/04
Codifica: 27001030 Classe L-1 Beni Culturali
Docente Responsabile :Alessandra Romeo
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=105746
Orari di ricevimento: mercoledì ore 11 studio della docente (cubo 27 b stanza 6)
Crediti Formativi (CFU): 6
Ore di
lezione: 42 Ore riservate allo studio individuale 108
Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia

4
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Lingua d’insegnamento: italiano


Anno di corso: primo
Propedeuticità: nessuna
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova orale
Risultati di apprendimento attesi: Capacità di affrontare il testo latino nella sua struttura
linguistico-sintattica di base e di inquadrarne la funzione di documento culturale nella storia della
civiltà latina.
Programma/contenuti: Il modulo di Lingua Latina, nell’ambito curriculare degli studi di
Conservazione dei Beni Culturali, mira a proporre il testo letterario principalmente nella sua
dimensione di testimonianza culturale della latinità, traendone spunto per la formazione di una
competenza linguistica di base e insieme sottolineando la funzione del codice letterario nel patrimonio
storico-archeologico della civiltà latina.
La Sibilla cumana nell’epica augustea.
Saranno letti e commentati i seguenti passi:
Virgilio, Eneide III 441-444; VI 9-12, 42-51, 65-80.
Ovidio, Metamorfosi XIV 101-106; 129-153.
Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari): nessuna
Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
appunti delle lezioni .
A. Cavarzere - A. De Vivo - P. Mastandrea, Letteratura latina, Roma 2003, pp. 101-120; pp. 135-
149. A. Perutelli, Epica latina, Roma 2000, pp. 83-113; pp.115-135;G. K. Galinsky, L’Eneide di
Ovidio e il carattere delle Metamorfosi, Maia 28 1976 pp. 3-18.

Insegnamento :
Lingua greca
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-FIL-LET/02
Codifica: 27001132 Classe L-10 Lettere (curriculum classico)
Docente Responsabile :Rosina Morrone h
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=1157387883

Orari di ricevimento: http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp


Crediti Formativi (CFU): 6
Ore di
lezione: 42 Ore riservate allo studio individuale 108
Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali

5
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Facoltà competente: Lettere e Filosofia


Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: nessuna
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni.
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova orale.
Risultati di apprendimento attesi: http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp
Programma/contenuti: http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp
Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari): nessuna
Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
Bibliografia:
http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp

Insegnamento
Archeologia e storia dell’arte greca e romana I
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-ANT/07
Classe L-1 Beni Culturali (curr. storico-artistico)
Codifica: 27001379 L-10 Lettere (curr. Classico)
Docente Responsabile :Antonio La Marca
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=1892021123

Orari di ricevimento: martedì: ore 9,00-12,00

Crediti Formativi (CFU): 9


Ore di lezione: 63 Ore riservate allo studio individuale 162

Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia

6
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Lingua d’insegnamento: italiano


Anno di corso: primo
Propedeuticità: nessuna
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni frontali con
ausilio di materiale iconografico, e, con eventuali visite guidate presso musei e siti archeologici.
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova orale
Risultati di apprendimento attesi: fornire preparazione di base della disciplina archeologica in
relazione anche alle altre discipline del settore.

Programma/contenuti L’arte dell’età classica

- Periodizzazione;
- Le origini dell’arte: dalla preistoria al mondo egeo;
- Lo stile protogeometrico e geometrico;
- La corrente artistica orientalizzante e il suo irradiamento;
- La nascita della scultura monumentale e dell’architettura templare;
- Aspetti e testimonianze della monumentalizzazione nel mondo greco e romano;
- Le fonti; - Il tempio greco: dalle origini al V sec. a.C.; - L’evoluzione della plastica
frontonale dalle origini al V sec. a.C.; Lo sviluppo della decorazione metopale;La
decorazione del fregio ionico figurato; I thesauroi; La ‘Colmata Persiana’.

- La più antica guida turistica a noi conservata: La Periegesi della Grecia. Viaggio con
Pausania nei più importanti santuari della Grecia: Acropoli di Atene, Santuario di Apollo a
Delfi, Santuario di Zeus ad Olimpia.
- Scultura e bronzistica greca (prima e dopo i Bronzi di Riace).

L’arte del periodo ellenistico

I nuovi ideali;
L’arte pergamena; l’arte alessandrina;
La corrente classicheggiante.

La formazione dell’arte romana


Il contrasto fra l’influsso artistico greco e l’ideale di civis romanus.
Il tempio etrusco-romano; I grandi santuari romani; Il rilievo onorario: <>; Il Classicismo
augusteo e Giulio-Claudio L’arte adrianea; Il rilievo storico <>; L’Arco di Costantino.

I colori perduti.
- La policromia nell’architettura e nella scultura classica

7
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Copiare l’antico
- I monumenti dell’antichità classica riusati; - L’antico nel moderno.
- Uno scavo italiano in Turchia: Kyme d’Eolide.

Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari):


http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
Bibliografia
TESTI PER L'ESAME

1 - G. BEJOR - M. CASTALDI - C. LAMBRUGO, Arte greca. Dal decimo al primo secolo a.C.,
Mondadori Università, Milano 2008.
2 - A. GIULIANO, Storia dell'arte greca, NIS Roma 1989.
3 - J. CHARBONNEAUX, R. MARTIN, F. VILLARD, La Grecia arcaica (620-480 a.C.), Milano
1970 [poi ediz. economica Milano 1978 RIZZOLI].
4 - J. CHARBONNEAUX, R. MARTIN, F. VILLARD, La Grecia classica (480-330 a.C.), Milano
1970 [poi ediz. economica Milano 1978 RIZZOLI].
5 - J. CHARBONNEAUX, R. MARTIN, F. VILLARD, La Grecia ellenistica (330-50 a.C.),
Milano 1970 [poi Milano 1978 BUR RIZZOLI].
6 - R. BIANCHI BANDINELLI, Introduzione all’archeologia, Edizioni Laterza, Roma-Bari 1976
(18a ed. 2002), pp. 11/28 - 51/70 - 71/98.
7 - R. BIANCHI BANDINELLI, Roma. L'arte romana nel centro del potere, Milano 1969 [poi
BUR, RIZZOLI].
8 - R. BIANCHI BANDINELLI, Roma. La fine dell'arte antica, Milano 1970 [poi BUR,
RIZZOLI].
10 - G. BORA, G. FIACCADORI, A. NEGRI, A. NOVA, I luoghi dell’arte, vol. 1, Electa
Mondatori Milano 2008.
11 - Un Dossier relativo agli argomenti del corso che sarà fornito al termine delle lezioni.

Elenco di letture (un testo a scelta)

A) - D. MANACORDA, Prima lezione di Archeologia, Laterza Roma-Bari 2007.


B) - M. BEARD, Il Partenone, Editori Laterza 2002.
C) - V. FARINELLA - S. PANICHI, L’eco dei marmi, Donzelli Editore Roma 2003.
D) - D. PULIGA - S. PANICHI, In Grecia. Racconti dal mito, dall’arte e dalla memoria, Einaudi
Torino 2001.
E) - AA. VV., I colori del bianco. Policromia nella scultura antica, De Luca Editori d’Arte,
Roma 2004.

8
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Insegnamento
Archeologia classica
(Archeologia e storia dell’arte greca e romana mod. A 9CFU+ Archeologia della
Magna Grecia 3CFU)
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-ANT/07
Codifica: 27001066
Classe L-1 Beni Culturali (curr. archeologico)
Docente Responsabile :Antonio La Marca
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=1892021123
Eventuali altri docenti coinvolti (link al CV): Stefania Mancuso
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=853380502
Orari di ricevimento:
martedì: ore 9,00-12,00 (Antonio La Marca)
Giovedì 11.00-13.00 (Stefania Mancuso)
Crediti Formativi (CFU): 9+3
Ore di lezione: 84 Ore riservate allo studio individuale 216

Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: nessuna
Organizzazione della Didattica (lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni frontali con
ausilio di materiale iconografico, e, con eventuali visite guidate presso musei e siti archeologici.
Ad integrazione del corso sono previsti:
- Seminari ed incontri con specialisti;
- Visite guidate a musei e aree archeologiche concordate anche con i docenti delle altre
discipline archeologiche.
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova orale
Risultati di apprendimento attesi: fornire preparazione di base della disciplina archeologica in
relazione anche alle altre discipline del settore.
Conoscenza delle tematiche caratterizzanti l'archeologia della Magna Grecia
Programma/contenuti
L’arte dell’età classica
- Periodizzazione;

9
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

- Le origini dell’arte: dalla preistoria al mondo egeo;


- Lo stile protogeometrico e geometrico;
- La corrente artistica orientalizzante e il suo irradiamento;
- La nascita della scultura monumentale e dell’architettura templare;
- Aspetti e testimonianze della monumentalizzazione nel mondo greco e romano;
- Le fonti; - Il tempio greco: dalle origini al V sec. a.C.; - L’evoluzione della plastica
frontonale dalle origini al V sec. a.C.; Lo sviluppo della decorazione metopale;La
decorazione del fregio ionico figurato; I thesauroi; La ‘Colmata Persiana’.
- La più antica guida turistica a noi conservata: La Periegesi della Grecia. Viaggio con
Pausania nei più importanti santuari della Grecia: Acropoli di Atene, Santuario di Apollo a
Delfi, Santuario di Zeus ad Olimpia.
- Scultura e bronzistica greca (prima e dopo i Bronzi di Riace).

L’arte del periodo ellenistico


I nuovi ideali;
L’arte pergamena; l’arte alessandrina;
La corrente classicheggiante.

La formazione dell’arte romana


Il contrasto fra l’influsso artistico greco e l’ideale di civis romanus.
Il tempio etrusco-romano; I grandi santuari romani; Il rilievo onorario: <>; Il Classicismo
augusteo e Giulio-Claudio L’arte adrianea; Il rilievo storico <>; L’Arco di Costantino.

I colori perduti.
- La policromia nell’architettura e nella scultura classica

Copiare l’antico
- I monumenti dell’antichità classica riusati; - L’antico nel moderno.
- Uno scavo italiano in Turchia: Kyme d’Eolide.

Archeologia della Magna Grecia:


definizione, estensione geografica e forme insediative.
Il corso verterà sulle problematiche archeologiche legate alla colonizzazione dell’Italia meridionale
peninsulare attraverso l’analisi degli insediamenti urbani, le espressioni artistiche e i materiali.

Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari):


http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
Bibliografia
TESTI PER L'ESAME

1 - G. BEJOR - M. CASTALDI - C. LAMBRUGO, Arte greca. Dal decimo al primo secolo a.C.,
Mondadori Università, Milano 2008.

10
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

2 - A. GIULIANO, Storia dell'arte greca, NIS Roma 1989.


3 - J. CHARBONNEAUX, R. MARTIN, F. VILLARD, La Grecia arcaica (620-480 a.C.), Milano
1970 [poi ediz. economica Milano 1978 RIZZOLI].
4 - J. CHARBONNEAUX, R. MARTIN, F. VILLARD, La Grecia classica (480-330 a.C.), Milano
1970 [poi ediz. economica Milano 1978 RIZZOLI].
5 - J. CHARBONNEAUX, R. MARTIN, F. VILLARD, La Grecia ellenistica (330-50 a.C.),
Milano 1970 [poi Milano 1978 BUR RIZZOLI].
6 - R. BIANCHI BANDINELLI, Introduzione all’archeologia, Edizioni Laterza, Roma-Bari 1976
(18a ed. 2002), pp. 11/28 - 51/70 - 71/98.
7 - R. BIANCHI BANDINELLI, Roma. L'arte romana nel centro del potere, Milano 1969 [poi
BUR, RIZZOLI].
8 - R. BIANCHI BANDINELLI, Roma. La fine dell'arte antica, Milano 1970 [poi BUR,
RIZZOLI].
10 - G. BORA, G. FIACCADORI, A. NEGRI, A. NOVA, I luoghi dell’arte, vol. 1, Electa
Mondatori Milano 2008.
11 - Un Dossier relativo agli argomenti del corso che sarà fornito al termine delle lezioni.

Elenco di letture (un testo a scelta)


A) - D. MANACORDA, Prima lezione di Archeologia, Laterza Roma-Bari 2007.
B) - M. BEARD, Il Partenone, Editori Laterza 2002.
C) - V. FARINELLA - S. PANICHI, L’eco dei marmi, Donzelli Editore Roma 2003.
D) - D. PULIGA - S. PANICHI, In Grecia. Racconti dal mito, dall’arte e dalla memoria, Einaudi
Torino 2001.
E) - AA. VV., I colori del bianco. Policromia nella scultura antica, De Luca Editori d’Arte,
Roma 2004.

Archeologia della Magna Grecia:


G. MADDOLI, Magna Grecia: storia di un nome, in G. Pugliese Carratelli (a cura di), Magna
Grecia, Electa, vol. I, Milano 1985, pp. 35-46.
C. AMPOLO, La scoperta della Magna Grecia, in G. Pugliese Carratelli (a cura di), Magna Grecia,
Electa, vol. I, Milano 1985, pp. 47-84.
E. GRECO, Archeologia della Magna Grecia, Bari 2008.
E. DE JULIIS, Magna Grecia. L'Italia meridionale dalle origini leggendarie alla conquista romana,
Bari 1996.
Ulteriori indicazioni bibliografiche verranno fornite durante il corso.

11
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Insegnamento
Archeologia e storia dell’arte greca e romana
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-ANT/07
Codifica: 27001034 Classe L-10 Lettere (curr. Moderno)
Docente Responsabile :Stefania Mancuso
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=853380502

Orari di ricevimento: Giovedì: ore 11.00-13.00

Crediti Formativi (CFU): 6


Ore di lezione: 42 Ore riservate allo studio individuale 108

Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: nessuna
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova orale
Risultati di apprendimento attesi: fornire preparazione di base della disciplina archeologica in
relazione anche alle altre discipline del settore.

Programma/contenuti

L’arte dell’età classica


Il corso focalizzerà l’attenzione sulle dinamiche storiche e culturali che hanno portato alla formazione
ed alla evoluzione delle forme artistiche antiche delineando percorsi di conoscenza e di comprensione
della vita culturale e politica greca e romana.
Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari):
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
12
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Bibliografia
D. Manacorda, Prima lezione di Archeologia, Bari 2004
G. Bejor, M. Castoldi, C. Lambrugo, Arte Greca. Dal decimo al primo secolo a.C.. Milano 2008
A. Giuliano, Storia dell’arte greca, Roma 1989
L. Grassigli, M. Menichetti , M. Torelli, Arte e archeologia nel mondo romano, Milano 2009
P. Zanker, Arte romana, Bari 2008

Ulteriori indicazioni bibliografiche verranno fornite durante il corso

Insegnamento :
Etnologia
SSD : (settore scientifico-disciplinare): M-DEA/01 L-10 –
Codifica: 27001083 Lettere
Docente Responsabile : Vito Teti
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=658914253
Orari di ricevimento: http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp
Crediti Formativi (CFU): 9
Ore di lezione: 63 Ore riservate allo studio individuale 162

Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: nessuna
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova orale
Risultati di apprendimento attesi: conoscenza di base della storia degli studi antropologici e delle
principali metodologie della ricerca nelle materie del settore M-DEA/01

Programma/contenuti
http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf

13
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Bibliografia
http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp

Insegnamento :
Letteratura greca
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-FIL-LET/02
Codifica: 27001376 Classe L-1 Beni Culturali (curriculum archeologico)
Docente Responsabile :Antonietta Gostoli
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=336066229
Orari di ricevimento: Giovedì ore 15, studio docente (cubo27b)
Crediti Formativi (CFU): 6
Ore di
lezione: 42 Ore riservate allo studio individuale 108
Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: La Dott.ssa R. Morrone e la Dott.ssa A. Concolino terranno un corso di lingua greca
per principianti per complessive 126 ore (da ottobre a giugno), indirizzato agli studenti che debbono
assolvere il debito formativo di greco. Per coloro che non hanno frequentato il Liceo classico, la
frequenza del corso di greco per principianti e il conseguimento dell’attestato sono condizioni
necessarie per accedere all’esame di Letteratura greca.
Organizzazione della Didattica (lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni. Si terranno
esercitazioni di lingua e di metrica greca nelle quali si utilizzerà come testo di riferimento Omero,
Odissea, libro VIII.
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova orale
Risultati di apprendimento attesi: Conoscenza della storia della letteratura greca, dei generi letterari,
delle strutture grammaticali e sintattiche della lingua greca e dei principali metri.
Programma/contenuti:
A. Storia della letteratura greca. B. Cultura orale e civiltà della scrittura. Da Omero a Platone. Lettura
di Omero, Iliade, libro XXIV; Platone, Apologia di Socrate.
Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari): nessuna
Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm

14
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Il calendario delle prove di esame


http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
Bibliografia:
A. Storia della letteratura greca per intero, dall’età arcaica all’età romana. Si consiglia A. LESKY,
Storia della letteratura greca, voll. I-III, edizione riveduta e ampliata, introduzione di D. Lanza, Il
Saggiatore, Milano 2005, oppure D. DEL CORNO, Letteratura greca, Casa Editrice G. Principato,
Milano 1988, oppure L.E. ROSSI, Letteratura greca, Le Monnier, Firenze 1995, oppure G.A.
PRIVITERA, R. PRETAGOSTINI, Storia e forme della letteratura greca, Einaudi Scuola, Milano
1997, oppure G. GUIDORIZZI, Letteratura greca, Mondadori Università, Firenze 2002. La docente
fornirà un elenco dei principali problemi e degli autori che costituiranno argomento d’esame. Lo studio
della storia della letteratura dovrà essere accompagnato dalla lettura in traduzione italiana di una
tragedia di Eschilo, una di Sofocle, una di Euripide, una commedia di Aristofane, un libro di Pausania.
E’ necessaria la conoscenza del lessico fondamentale e delle strutture grammaticali e sintattiche della
lingua greca. Si consiglia l’uso di una grammatica che contenga anche nozioni di morfologia storica e
di dialettologia, per es. D. PIERACCIONI, Grammatica greca. Nuova edizione, Sansoni, Firenze 1990.
E’ indispensabile la conoscenza delle strutture metrico-ritmiche della poesia greca: si richiede la lettura
di B. GENTILI, L. LOMIENTO, Metrica e ritmica: storia delle forme poetiche nella Grecia antica,
Mondadori Università, Milano 2003, ovviamente con particolare riguardo ai metri dei testi compresi
nel programma d’esame. B. - Cultura orale e civiltà della scrittura. Da Omero a Platone. Lettura e
commento di: -OMERO, Iliade, libro XXIV. Ed. consigliata: OMERO, Iliade. Introduzione e
traduzione di G. CERRI, commento di A. GOSTOLI, con un saggio di W. SCHADEWALDT, Classici
Rizzoli, Milano 1996 = BUR 2000 (testo greco tratto dall’edizione oxoniense di D.B. MONRO e T.W.
ALLEN). -PLATONE, Apologia di Socrate. Ed. consigliata: PLATONE, Apologia di Socrate. Critone.
Introduzione, traduzione e note di M. M. SASSI, BUR, Classici greci e latini, Milano 1993. Si
raccomanda la lettura di G. CERRI, Lo statuto del guerriero morto nel diritto della guerra omerica e la
novità del libro XXIV dell’Iliade – Teoria dell’oralità e storia del testo, in Scrivere e recitare. Modelli
di trasmissione del testo poetico nell’antichità e nel medioevo, a cura di G. CERRI, Edizioni
dell’Ateneo, Roma 1986, pp. 1-53; G. CERRI, Teoria dell’oralità e analisi stratigrafica del testo
omerico: il concetto di ‘poema tradizionale’, «Quad. Urb.» n.s. 70, N. 1, 2002, pp. 7-34; A.
ERCOLANI, Omero. Introduzione allo studio dell’epica greca arcaica, Carocci Editore, Roma 2006; E.
A. HAVELOCK, Cultura orale e civiltà della scrittura. Da Omero a Platone, introduzione di B.
GENTILI, Laterza, Roma-Bari 2006 (sesta edizione). Ulteriore bibliografia sarà indicata durante lo
svolgimento del corso.

15
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Insegnamento:
Letteratura italiana I
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-FIL-LET/10
Codifica: 27001031 Classe L-10 Lettere
Docente Responsabile : Diamante Nuccio Ordine
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=1857118247

Eventuali altri docenti coinvolti (link al CV): Chiara Cassiani


http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=100000048
Orari di ricevimento: gli studenti si ricevono lunedì, martedì e mercoledì alla fine della lezione.
Negli altri giorni e fuori semestre si riceve su appuntamento via mail: ordine@fil.unical.it
Crediti Formativi (CFU): 9
Ore di
lezione: 63 Ore riservate allo studio individuale 162

Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: l’insegnamento è propedeutico a “Letteratura italiana II”, per gli studenti iscritti al
curriculum moderno della classe in Lettere
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova orale
Risultati di apprendimento attesi: leggere un classico; rapporti vita-letteratura.
Programma/contenuti
Il corso sarà dedicato alla lettura e analisi del Decameron di Boccaccio, con riflessioni sulla teoria
della novella, sul riso terapeutico, sul ruolo delle donne. E' prevista anche la visione del film
Decamerone di Pier Paolo Pasolini.
Il corso è articolato in due moduli: Letteratura italiana mod. A (6 CFU), tenuto dal prof. Ordine, e
Letteratura italiana mod. B (3 CFU), tenuto dalla dott.ssa Cassiani. A conclusione dei relativi corsi si
svolgerà un unico esame di profitto.
Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari): nessuna
Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
16
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Bibliografia

Parte istituzionale
Giulio Ferroni, Storia della letteratura italiana, Milano, Einaudi Scuola, voll. III e IV. Si
richiede una conoscenza della vita e delle opere dei seguenti autori : G. Marino, G.
Parini, V. Alfieri, C. Goldoni, G. Belli, U. Foscolo, G. Leopardi, A. Manzoni, G. Pascoli,
G. D’Annunzio.

Parte monografica

Giovanni Boccaccio, Decameron, a cura di Vittore Branca, 2 voll., Torino, Einaudi, 1980.

Nuccio Ordine, Teoria della novella e teoria del riso nel Cinquecento, II edizione accresciuta,
Napoli, Liguori, 2009.

Insegnamento :
Latino scritto
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-FIL-LET/04
Codifica: 27001084 Classe L-10 Lettere (curriculum classico)
Docente Responsabile : Ornella Fuoco
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=922926898
Orari di ricevimento: http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp
Crediti Formativi (CFU): 3
Ore di
lezione: 21 Ore riservate allo studio individuale 54

Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: nessuna
Organizzazione della Didattica (lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni ed esercitazioni.
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale

17
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova scritta.


Risultati di apprendimento attesi: Approfondimento delle conoscenze linguistiche dello studente
verso una integrale interpretazione del testo latino in tutte le sue implicazioni, lessicali, stilistiche,
sintattiche, tematiche.
Programma/contenuti: Esercitazioni pratiche di traduzione.
Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari): nessuna
Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
Bibliografia: F. Cupaiuolo, Adiumenta Latinitatis, Le Monnier, Firenze (facoltativo).

Dati statistici relativi alle votazioni d’esame conseguite dagli studenti:


nessun dato (la prima sessione di esami si terrà nei mesi di gennaio e febbraio 2009)

Insegnamento :
Storia della cultura materiale
SSD : (settore scientifico-disciplinare): M-DEA/01
Codifica: 27001036 L-1 – Beni culturali
Docente Responsabile : Paola De Sanctis Ricciardone
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=1857118247
Orari di ricevimento: http://www.csdim.unical.it/guide/default.as

Crediti Formativi (CFU): 9


Ore di lezione: 63 Ore riservate allo studio individuale 162
Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: nessuna
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova orale
Risultati di apprendimento attesi: conoscenza di base della storia degli studi antropologici e delle
principali metodologie della ricerca nelle materie del settore M-DEA/01

Programma/contenuti
http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp
Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari): nessuna

18
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche


http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
Bibliografia
http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp

Insegnamento:
Storia dell’arte moderna
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-ART/02
Codifica: 27001051 Classe L-10 Lettere (curr. moderno)
Docente Responsabile : Paolo Coen
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=370388967
Orari di ricevimento: http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp
Crediti Formativi (CFU): 9
Ore di
lezione: 63 Ore riservate allo studio individuale 162

Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: nessuna
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova scritta/orale
Risultati di apprendimento attesi: http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp
Programma/contenuti
L'esame di Storia dell'arte moderna conferisce allo studente del c.d. Nuovissimo ordinamento 9 CFU.
Anche per questo il programma è stato diviso in 3 "moduli" da 3 CFU ciascuno. Al termine di
ciascun "modulo" si terrà una prova scritta.

19
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Il primo modulo tratterà dei metodi di approccio alla storia dell'arte, come per esempio l'iconologia,
la c.d. connoisseurship e la storia sociale.
Per superare il primo modulo lo studente dovrà inoltre studiare il manuale dal 1400 fino al 1520.

Il secondo modulo verterà su grandi temi della storia dell'arte, come per esempio il concetto di
classicismo o di realismo: questo modulo si concluderà con Caravaggio e il fenomeno del
caravaggismo.
Per superare il secondo modulo lo studente dovrà studiare il manuale dal 1520 fino al 1650.

Il terzo modulo affronterà un preciso contesto storiografico, vale a dire la cultura artistica a Roma fra
1630 e 1750.
Per superare il terzo modulo lo studente dovrà studiare il manuale dal 1650 fino al 1800.

Si terranno tre prove scritte (test, o esoneri), una alla fine di ciascun modulo, in date prefissate, senza
dunque prove ex tempore. Ogni studente avrà tre voti. La media fra questi voti rappresenterà una
proposta di voto. Qualora lo studenti accetti, questa proposta sarà il voto finale e verrà registrato. Se
invece lo studente ha voglia di migliorare uno, due o tutti i voti, dovrà sostenere lo stesso programma
orale. L'orale è ovviamente necessario a quanti, o per assenza o per insufficienza, non possiedano
voti di una o, due o tutte le prove scritte.

Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari): nessuna


Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
Bibliografia
Il docente comunicherà le informazioni attraverso un blog aggiornato durante il corso per gli
studenti:
http://paolocoen.blogspot.com/

20
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Insegnamento:
Storia dell’arte medievale
SSD : (settore scientifico-disciplinare): L-ART/01
Codifica: 27001035 Classe L-1 Beni culturali (curr. Storico-artistico)
Docente Responsabile : Antonio Milone
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=2000000080
Orari di ricevimento: Mercoledì ore 16-17; Giovedì ore 11-12
Crediti Formativi (CFU): 9
Ore di
lezione: 63 Ore riservate allo studio individuale 162

Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: nessuna
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova scritta/orale
Risultati di apprendimento attesi:

Conoscenza dei temi principali dell’arte medievale europea e mediterranea, dalla tarda antichità al
XIV secolo, attraverso lo studio e l'analisi dei più significativi fenomeni artistici e
culturali, monumenti e opere.
Programma/contenuti
Il corso si propone di sviluppare i temi principali dell’arte medievale europea, dalla tarda antichità al
XIV secolo, seguendo le tracce dei più significativi fenomeni artistici e culturali mediante
l’illustrazione di monumenti e opere con l’interazione di fonti documentarie e di saggi autorevoli di
storici dell’arte al fine di offrire un quadro dell’arte in Italia nelle sue relazioni con l’Europa e con il
Mediterraneo; s’intende, inoltre, ripercorrere le vicende della ricezione dell’arte medievale in età
moderna, attraverso l’analisi delle fonti storiografiche e della letteratura artistica.
Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari): nessuna
Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm

21
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010

Il calendario delle prove di esame


http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
Bibliografia
MANUALE
PIERLUIGI DE VECCHI, ELDA CERCHIARI, Arte nel tempo, vol. 1 (tomi I-II), Bompiani, Milano 1991:
Primo Tomo, Dalla Preistoria alla Tarda Antichità, pp. 240-299; Secondo Tomo, Medioevo, pp.
301-651
FONTI
Atti apocrifi dell’apostolo Giovanni (sec. II d.C.) (da André Grabar, Le vie della creazione
nell’iconografia cristiana. Antichità e Medioevo, Jaca Boook, Milano 1983, pp. 92-93);
Gregorio Magno, Lettere (al vescovo Sereno dat. 599-600);
Rodolfo il Glabro, Historiae, lib. III (da Rodolfo il Glabro, Cronache dell’anno Mille, a cura di
Guglielmo Cavallo e Giovanni Orlandi, Milano 1989, pp. 133-157);
Leone Marsicano, Chronica monasterii Casinensis, lib. III (da Leone Marsicano, Cronaca di
Montecassino (III, 26-33), a cura di Francesco Aceto e Vinni Lucherini, Milano 2001, pp. 44-82).
SAGGI
RICHARD KRAUTHEIMER, Introduzione a un’iconografia dell’architettura sacra medievale [1942], in
IDEM, Architettura sacra paleocristiana e medievale e altri saggi su Rinascimento e Barocco, Bollati
Boringhieri, Torino 1993, pp. 98-141;
MEYER SHAPIRO, Sull’atteggiamento estetico nell’arte romanica [1947], in IDEM, Arte romanica,
Einaudi, Torino 1982, pp. 3-32;
ERWIN PANOFSKY, Suger abate di Saint-Denis [1946], in IDEM, Il significato nelle arti visive,
Einaudi, Torino 1962, pp. 109-145.

22
Insegnamenti Facoltà di Lettere e Filosofia

del Corso di Laurea in Lettere e


Beni culturali
A.A. 2009/2010
Insegnamento :
Letteratura italiana moderna e contemporanea I
SSD : (settore scientifico-disciplinare): FIL-LET/11
Classe L-10-L-1 Lettere e Beni culturali (curriculum classico-
Codifica: 27001032 archeologico)
Docente Responsabile : Nicola Merola
http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?IDutente=140417271

Orari di ricevimento: martedì, 11,00-13,00


Crediti Formativi (CFU): 9
Ore di
lezione: 63 Ore riservate allo studio individuale 162

Ore di Laboratorio: 0
Il corso/i di studio, per i quali lo stesso costituisce un’attività di base o caratterizzante:
Corso di laurea interclasse in Lettere e Beni culturali
Facoltà competente: Lettere e Filosofia
Lingua d’insegnamento: italiano
Anno di corso: primo
Propedeuticità: nessuna
Organizzazione della Didattica ( lezioni, esercitazioni, laboratorio, ecc.): lezioni;
Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa): obbligatoria
Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista): tradizionale
Metodi di valutazione (prova scritta, orale, ecc.): prova scritta/orale.
Risultati di apprendimento attesi:
http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp
Programma/contenuti: http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp

Il corso mutua da “Letteratura italiana moderna e contemporanea I”.


Le eventuali attività di supporto alla didattica (tipi e orari): nessuna
Date di inizio e termine e il calendario delle attività didattiche
http://www.csdim.unical.it/Orario.htm
Il calendario delle prove di esame
http://lettere.unical.it/calendario/calendarioaccademico0910.pdf
Bibliografia:http://www.csdim.unical.it/guide/default.asp

23