Sei sulla pagina 1di 8

DISPLAY ICARO LCD620-630:

PARALLELO
Rev. n.6 Data: 22/03/16 Hardware: Rev.1 Firmware: v1.8

CODICI DISPLAY
DISPLAY ALFANUMERICO DISPLAY DIGITALE
Vetrino nero Vetrino blu Vetrino blu Vetrino nero

OUT OF SERVICE OUT OF SERVICE OUT OF SERVICE


OUT OF SERVICE

COMUNE COMUNE COMUNE COMUNE COMUNE COMUNE COMUNE COMUNE


POSITIVO NEGATIVO POSITIVO NEGATIVO POSITIVO NEGATIVO POSITIVO NEGATIVO
LCD629-A LCD639-A LCD620-A LCD630-A LCD621-A LCD631-A LCD627-A LCD637-A
LCD623-A * LCD633-A * LCD622-A * LCD632-A *
*Nota: icone bianche
KIT AUTONOMO

CODICE DESCRIZIONE
- N.2 sensori magnetici normalmente aperti (NO)
KIT-AUTONOMO-NO - N.2 supporti per sensori
- Guida/staffa L.25 cm
- N.2 sensori magnetici normalmente chiusi (NC)
KIT-AUTONOMO-NC - N.2 supporti per sensori
- Guida/staffa L.25 cm
MAGNETE-150 -N.1 magnete 15 cm

KIT FISSAGGIO

CODICE DESCRIZIONE
VG005 Kit cornice dorata
VG009 Kit cornice cromata ribassata
KIT.V.ICARO.1,2 Kit fissaggio a scatto (sp. 1,2 mm)
KIT.V.ICARO.2 Kit fissaggio a scatto (sp. 2 mm)
DISPLAY ICARO LCD620-630: PARALLELO

[1] DATI TECNICI

Alimentazione LCD62X12÷24 Vdc ±10%


LCD63X12÷24 Vac/Vdc ±10%
Assorbimento LCD62X: 12 VdcMax 60 mA LCD63X: 12 VdcMax 60 mA
24VacMax 130 mA
Attivazione degli ingressi LCD62X Comune positivo Attivi con GND
LCD63XComune negativo Attivi con +Vin
Tensione minima attivazione LCD62X: < 1 V
ingressi LCD63X: > 5 V
Range temperatura funzionamento da -15°C a +50°C
Modalità di lavoro § 5. MODALITA’ DI FUNZIONAMENTO
Durata di vita 100% luminosità  25 000 Ore
Intensità luminosa 300 cd/ m^2

[2] PIN OUT


I1-I2-I3-I4-I5-I6-I7-I8-I11-I12-I13 Ingressi 1-2-3-4-5-6-7-8-11-12-13
I9 Freccia Salita
I10 Freccia Discesa
NOTA: I8,I11,I12,I13 possono avere
Vin/Vin diverse funzioni in base ai valori
Alimentazione
GND impostati nei menù M6 eM8.

[3] SCHEMA DI CONNESIONE


[3.1] POLO PER PIANO-BINARIO-B.NEGATO-GRAY-BCD- 7 SEGMENTI

ALIMENTAZIONE IN CONTINUA ALIMENTAZIONE IN ALTERNATA

Comune positivo Comune negativo Comune positivo Comune negativo


LCD62X LCD63X LCD62X LCD63X
Alimementazione Alimementazione Alimementazione Alimementazione
12/24 VDC 12/24 VDC 12/24 VAC 12/24 VAC
GND +V GND +V V1 V2 V1 V2
INPUT 9
INPUT 10
INPUT 11
INPUT 12
INPUT 13

INPUT 9

INPUT 9
INPUT 10

INPUT 10
INPUT 11
INPUT 12
INPUT 13

INPUT 11
INPUT 12
INPUT 13

INPUT 9
INPUT 10
INPUT 11
INPUT 12
INPUT 13
Vin
Vin

Vin
Vin

Vin
Vin
I13

I13

I13
Vin
Vin
I13
I10
I11
I12

I10
I11
I12

I10
I11
I12
GND

GND

GND
I10
I11
I12

GND
I9

I9

I9
I9

CODICI (Comune positivo): CODICI (Comune negativo): CODICI (Comune positivo): CODICI (Comune negativo):
LCD620-A LCD630-A LCD620-A LCD630-A
LCD621-A SW1 LCD631-A SW1 LCD621-A SW1
LCD631-A SW1
LCD622-A LCD632-A LCD622-A LCD632-A
SW2 SW2 SW2
LCD623-A LCD633-A LCD623-A LCD633-A SW2

LCD627-A LCD637-A LCD627-A LCD637-A


I8
I7
I6
I5
I4
I3
I2
I1

I8
I7
I6
I5
I4
I3
I2
I1

I8
I7
I6
I5
I4
I3
I2
I1
I8
I7
I6
I5
I4
I3
I2
I1
INPUT 1
INPUT 8
INPUT 7
INPUT 6
INPUT 5
INPUT 4
INPUT 3
INPUT 2

INPUT 1

INPUT 1
INPUT 8
INPUT 7
INPUT 6
INPUT 5
INPUT 4
INPUT 3
INPUT 2

INPUT 8
INPUT 7
INPUT 6
INPUT 5
INPUT 4
INPUT 3
INPUT 2

INPUT 1
INPUT 8
INPUT 7
INPUT 6
INPUT 5
INPUT 4
INPUT 3
INPUT 2

1
DISPLAY ICARO LCD620-630: PARALLELO
[3.2] AUTONOMO AO/AC
3.2.1CARATTERISTICHE TECNICHE
-Distanza minima di interpiano: 40 cm;
-Distanza minima sensori: D (min=40mm); NOTA 1: Per un corretto
-Lunghezza minima magnete: 2D (min 80mm); funzionamento del display nelle
-Velocità minima impianto: Vmin =0.4 m/s; modalità Autonomo AO e AC,
-Velocità massima impianto: Vmax =2 m/s; l’alimentazione deve essere in
-Rifasamento: il display si rifasa al piano di CONTINUA!
rifasamento dopo 5 secondi.
NOTA 2: Lo schema a fianco si
Alimentazione GND +V riferisce a LCD comuni negativi
12/24 Vdc ( codici LCD63X)
Piano 2

SOVRACCARICO
FUORI SERVIZIO
GONG

IMPULSORI
MAGNETICI
GND
Vin
Vin
I13
I10
I11
I12
I9

CODICI (Comuni negativi):


LCD630-A
Piano 1 LCD631-A
SW1

LCD632-A SW2
LCD633-A
LCD637-A

PRIMO PIANO (1)


I6

I4

I2
I8

I5

I3

I1
I7

Sensore
superiore A
ALLARME IN ATTO

MAGNETI
2D

Sensore
inferiore B

2D PIANO DI
Min= RIFASAMENTO (0)
80mm D:
Piano 0 Min=
40mm

2D

NOTA: AO= Normalmente aperto


AC= Normalmente chiuso
§ 4. (M2) MODALITA’
PRIMO PIANO
INTERRATO (-1)
2D Piano di rifasamento (0):
E’ possibile cambiare il piano di
rifasamento dal menù:
§ 4. (M4) PRIMO PIANO

2D
Piano -1

2
DISPLAY ICARO LCD620-630: PARALLELO

[4] IMPOSTAZIONI DEL MENU’


ENTER/SW2 SELECT/SW1
Click!! Click!!
 Conferma menù e valore Accesso al menù/Scorri valori

x 5 sec.
SW2
Ripristino DEFAULT Normale
Programmazione
SW1

SIMBOLI
Permette di assegnare un simbolo ad Selezione Selezione
ogni piano. SW2 SW2 SW2
-1..9

M1 NOTA: Mantenere attivo il piano a cui si


desidera cambiare simbolo per tutta la
simbolo di
sinistra (SW1)
simbolo di
destra (SW1) ME
procedura di programmazione.
SW2
Selezione del tipo di codifica:
SW1 1P:un polo per piano;
7S: 7 segmenti;
MODALITA’ B: binario;
Consente di scegliere la modalità di
SW2
M2 BN: binario negato;
1P

funzionamento della scheda BC: BCD. SW2


GR: Gray
DE: Demo
ME
SW1 AO: Sensori magnetici normalmente aperti
AC: Sensori magnetici normalmente chiusi

STAND-BY Selezione del tempo di auto- spegnimento:


Consente di scegliere il tempo di auto-
SW2 0=sempre acceso;
M3
30

spegnimento della back-light 1=1 minuto;


SW2
99=99 minuti ME
SW1

PRIMO PIANO Selezione del primo piano:


SW2 SW2
M4 Consente di scegliere il valore del primo Da -9 a +9 ME
-1

piano dell’impianto. Tutti gli altri piano


vengono calcolati automaticamente.
Selezione del tipo di gong:
1,2,3=gong tritonali (Ingresso I11)
SW1
4= 2 toni in discesa , 1 in salita
(ingresso I11) Non usata in AO e AC
TIPO GONG
DEFAULT

5= Gong automatico( 1 in salita , 2 in SW2


SW2
Consente di scegliere il tipo di gong da
ME
1

M5 discesa) attivando le frecce di prossima


utilizzare direzione (Menu 9)
6= Gong tritonale automatico AO e AC
SW1 Selezione del tipo di utilizzo I8/I12:
Val I8 I12(icona out of service)
ALLARME/OUT OF SERVICE 0= piano ---
SW2 1= icona allarme --- SW2
M6 Consente di scegliere il tipo di utilizzo
0

degli ingressi I8 e I12 2= piano +Scritta “FS”


3= icona allarme +Scritta “FS”
ME
4= piano +Scritta “XX”(Solo per
SW1
display alfanumerici)

Selezione del volume del buzzer:


VOLUME 0=disabilitato
Consente di scegliere il volume del SW2 SW2
15

M7 buzzer 15=Volume max ME


SW1 Configurazione segnalazioni:
Val I11 I12 I13
0 Gong FS OVL
SEGNALAZIONI 1 I11 FS OVL
Consente di selezionare la gestione SW2 2 Gong I12 OVL SW2
M8
ME
7

delle segnalazioni (I11=Gong, I12= 3 I11 I12 OVL


Fuori servizio,I13= sovraccarico) 4 Gong FS I13
5 I11 FS I13
SW1 6 Gong I12 I13
7 I11 I12 I13

Selezione indirizzo di piano:


FRECCE DI PROSSIMA DIREZIONE 0:primo piano
1:secondo piano
SW2
32

M9 E’ possibile attivare/disattivare la ... SW2


modalità per le frecce di prossima
32:Frecce di prossima direzione disabilitate
33:Freccia salita + 1 tono, freccia discesa + 2
ME
direzione. toni (Non usata in AO e AC)

SW1 Selezione del tempo di lettura degli


ingressi: (Valore x 50 ms)
TEMPO DI LETTURA DEGLI INGRESSI
2=100ms
03

MA Programmazione tempo di lettura


degli ingressi
SW2 3=150ms SW2 ME

20=1s.

3
DISPLAY ICARO LCD620-630: PARALLELO

[5] MODALITA’ DI FUNZIONAMENTO


Nmax piani
Display Modalità Descrizione
[default range]
1P 1 Polo per piano Ad ogni ingresso corrisponde un piano [§ 5.1] 11 [-1, 9]
B Binario Utilizza i primi 5 ingressi per visualizzare il numero di piano in binario[§ 5.2] 32 [-1, 30]
BN Binario negato Utilizza i primi 5 ingressi per visualizzare il numero di piano in binario negato[§ 5.2] 32 [-1, 30]
BC BCD Utilizza i primi 4 ingressi per visualizzare l’unità in formato binario negato, l’ingresso 29 [-9, 19]
I5 per la decina e l'ingresso I6 per il segno (-)[§ 5.4]
GR Gray Utilizza i primi 5 ingressi per visualizzare il numero di piano inGray[§ 5.3] 32 [-1, 30]
7S 7Segmenti Ad ogni ingresso corrisponde un segmento di un digit. L’ingresso I11 viene utilizzato 29 [-9, 19]
per visualizzare il segno “-“ e l’ingresso I12 viene utilizzato per la decina. [§ 5.5]
AO Autonomo NO Sensori magnetici normalmente aperti.[§ 3.2] 64 [-9, 53]
AC Autonomo NC Sensori magnetici normalmente chiusi.[§ 3.2] 64 [-9, 53]
DE Demo Modalità simulazione: sarà possibile visualizzare piani, frecce, sfondi e segnalazioni.

[5.1] 1 POLO PER PIANO

I1 I2 I3 I4 I5 I6 I7 I8 I9 I10 I11 I12 I13


-1 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9

[5.2] BINARIO / B.NEG. [5.3] GRAY

Binario N°Piano
Binario I1 (A) I2 (B) I3 (C) I4 (D) I5 (E) I1 (A) I2 (B) I3 (C) I4 (D) I5 (E)
negato
0 31 OFF OFF OFF OFF OFF 0 OFF OFF OFF OFF OFF
1 30 ON OFF OFF OFF OFF 1 ON OFF OFF OFF OFF
2 29 OFF ON OFF OFF OFF 2 ON ON OFF OFF OFF
3 28 ON ON OFF OFF OFF 3 OFF ON OFF OFF OFF
4 27 OFF OFF ON OFF OFF 4 OFF ON ON OFF OFF
5 26 ON OFF ON OFF OFF 5 ON ON ON OFF OFF
6 25 OFF ON ON OFF OFF 6 ON OFF ON OFF OFF
7 24 ON ON ON OFF OFF 7 OFF OFF ON OFF OFF
8 23 OFF OFF OFF ON OFF 8 OFF OFF ON ON OFF
9 22 ON OFF OFF ON OFF 9 ON OFF ON ON OFF
10 21 OFF ON OFF ON OFF 10 ON ON ON ON OFF
11 20 ON ON OFF ON OFF 11 OFF ON ON ON OFF
12 19 OFF OFF ON ON OFF 12 OFF ON OFF ON OFF
13 18 ON OFF ON ON OFF 13 ON ON OFF ON OFF
14 17 OFF ON ON ON OFF 14 ON OFF OFF ON OFF
15 16 ON ON ON ON OFF 15 OFF OFF OFF ON OFF
16 15 OFF OFF OFF OFF ON 16 OFF OFF OFF ON ON
17 14 ON OFF OFF OFF ON 17 ON OFF OFF ON ON
18 13 OFF ON OFF OFF ON 18 ON ON OFF ON ON
19 12 ON ON OFF OFF ON 19 OFF ON OFF ON ON
20 11 OFF OFF ON OFF ON 20 OFF ON ON ON ON
21 10 ON OFF ON OFF ON 21 ON ON ON ON ON
22 9 OFF ON ON OFF ON 22 ON OFF ON ON ON
23 8 ON ON ON OFF ON 23 OFF OFF ON ON ON
24 7 OFF OFF OFF ON ON 24 OFF OFF ON OFF ON
25 6 ON OFF OFF ON ON 25 ON OFF ON OFF ON
26 5 OFF ON OFF ON ON 26 ON ON ON OFF ON
27 4 ON ON OFF ON ON 27 OFF ON ON OFF ON
28 3 OFF OFF ON ON ON 28 OFF ON OFF OFF ON
29 2 ON OFF ON ON ON 29 ON ON OFF OFF ON
30 1 OFF ON ON ON ON 30 ON OFF OFF OFF ON
31 0 ON ON ON ON ON 31 OFF OFF OFF OFF ON

NOTA: Le tabelle sovrastanti si riferiscono alle codifiche


con il primo piano impostato su “0” (MENÙ M4=0).
4
DISPLAY ICARO LCD620-630: PARALLELO

[5.4] BCD
I5 (E) = I5 (E) =
N° Piano I1 (A) I2 (B) I3 (C) I4(D) N° Piano I1 (A) I2 (B) I3 (C) I4(D)
DECINE DECINE
0 ON ON ON ON OFF 10 ON ON ON ON ON
1 OFF ON ON ON OFF 11 OFF ON ON ON ON
2 ON OFF ON ON OFF 12 ON OFF ON ON ON
3 OFF OFF ON ON OFF 13 OFF OFF ON ON ON
4 ON ON OFF ON OFF 14 ON ON OFF ON ON
5 OFF ON OFF ON OFF 15 OFF ON OFF ON ON
6 ON OFF OFF ON OFF 16 ON OFF OFF ON ON
7 OFF OFF OFF ON OFF 17 OFF OFF OFF ON ON
8 ON ON ON OFF OFF 18 ON ON ON OFF ON
9 OFF ON ON OFF OFF 19 OFF ON ON OFF ON
NOTA :L’ingresso I6 viene utilizzato per PINOUT SEGNALAZIONI: (Binario/ Binario negato/ Gray/ BDC)
visualizzare il segno “-“.Nel caso in cui I5 e I8 I9 I10 I11 I12 I13
I6 sono entrambi attivi, ha priorità I6. Allarme Gong Fuori servizio Sovraccarico

[5.5] 7 SEGMENTI

INGRESSI UNITÀ
a NUMERO I1(a) I2(b) I3(c) I4(d) I5(e) I6(f) I7(g)
OFF OFF OFF OFF OFF OFF OFF
b1 f 0 ON ON ON ON ON ON OFF
b 1 OFF ON ON OFF OFF OFF OFF
g1 g 2 ON ON OFF ON ON OFF ON
3 ON ON ON ON OFF OFF ON
c1 e c 4 OFF ON ON OFF OFF ON ON
5 ON OFF ON ON OFF ON ON
d 6 ON OFF ON ON ON ON ON
7 ON ON ON OFF OFF OFF OFF
8 ON ON ON ON ON ON ON
Unità 9 ON ON ON ON OFF ON ON
Decine / Meno
INGRESSI DECINA / SEGNO MENO
SIMBOLO I11 (g1) I12 (b1+c1)
OFF OFF
“-“ ON OFF
1 OFF ON

[6] ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

[6.1] KIT FISSAGGIO CON CORNICE 3-Piastra


1-Cornice

2-Vetrino
4-Telaio 5-Display
HIGH

A-Inserire il vetrino (2) all’interno della cornice (1); HIGH


HIGH
B-Agganciare il telaio (4) al display (5); HIGH
C-Inserire la cornice nell’apposito scasso della piastra (3);
D-Inserire il telaio (4-5) nelle apposite fessure della
cornice e fare pressione verso il basso per agganciarlo;
E- Inserire le 4 viti nelle apposite fessure del telaio (4).

5
DISPLAY ICARO LCD620-630: PARALLELO

[6.2] KIT FISSAGGIO A SCATTO (Montaggio a filo) 2-Piastra


4-Display
A-Inserire il vetrino [1] all’interno dello scasso della piastra [2]; 3-Telaio
B-Incastrare il telaio [3] (da dietro la piastra) al vetrino [1] facendo
pressione quest’ultimo.
C-Montare il telaio (3) al display (4) con le apposite viti e rondelle
fornite nel kit

1-Vetrino

[7] DIMENSIONI
62

6 50

53.2
42,2

2.
8"

107.3
77.3
54
86

6
34

[8] SCASSI
7

67.5 49
5
R

)R
x)

x
(4

(4

R200
Con
70.2

53

cornice A filo

R200
6
DISPLAY ICARO LCD620-630: PARALLELO

[9] RISOLUZIONE DEI PROBLEMI

Soluzione
PROBLEMA Serie LCD62X Serie LCD63X
Il display non si accende Controllare l’alimentazione tra Controllare l’alimentazione tra
Vin e GND 12÷24 Vdc 12÷24 Vdc Vin e GND
12÷24 Vac Vin e Vin
Il display lampeggia o non si Accertarsi che il display sia alimentato correttamente [§3.1]
accende correttamente
Se alimentato in alternata accertarsi di aver Se alimentato in alternata verificare il
inserito il diodo prima del Vin come da schema collegamento dell’alimentazione (tra Vin e
Vin).
Non visualizza un piano /freccia Controllare che ci sia tensione tra l’ingresso e Controllare che ci sia tensione tra l’ingresso e
/allarme. Vin. GND.
Ripristinare i valori di default tenendo premuto per 5 secondi il pulsante SW2.
Nelle modalità B,Bn,BC,Gr, Aumentare il tempo della lettura degli ingressi:
passando da un piano ad un MENU MA= 04  200ms
altro il display mostra un
numero di piano errato.
Il display non si illumina ma il Controllare il tempo di autospegnimento della backlight (M3). Il display si riattiva ad una
piano si vede correttamente. variazione degli ingressi. Provare eventualmente ad aumentare il tempo.
Backlight danneggiata, contattare il servizio assistenza.
Il display di cabina (serie Accertarsi che i display siano entrambi della stessa famiglia, comuni positivi o negativi. Non si
LCD52X-53X), funziona possono collegare display con comune .
correttamente mentre quello al (esempio LCD620+ LCD621+ LCD521→OK; LCD620+LCD630→NO).
piano no (serie LCD62X-63X). LCDX2XComune positivo , gli ingressi si attivano con un GND
LCDX3X Comune negativo, gli ingressi si attivano con un positivo (+Vin)

Vega Srl
Via degli Appennini 11/13
Capparuccia - 63845 Ponzano di Fermo (AP) – Italy
P.Iva 01578140442
Tel. +39 0734. 631941 Interno 1 Fax +39 0734. 636098
Interno assistenza: +39 0734. 275405
www.vegalift.it