Sei sulla pagina 1di 42

Spazi Vettoriali e Sottospazi Vettoriali

Esercizi

In tutti gli esercizi di questo capitolo si sono adottate le notazioni usuali, in particolare si è indicato con:

- R n lo spazio vettoriale, di dimensione n, delle n-uple di numeri reali, riferito alla base standard (o canonica):

(e 1 = (1,0,

,0),

e 2 = (0,1,0,

,0),

,e

n = (0, 0,

,

1)).

- R m,n lo spazio vettoriale, di dimensione mn, delle matrici con m righe ed n colonne, ad elementi reali, riferito alla base canonica:

E 11 =  

E mn =

0

.

.

.

0

1

.

.

.

0

0

.

.

.

0

0

.

.

.

0

0

.

.

.

1

0

.

.

.

0

, E 12 =  

.

0

.

.

.

0

1

.

.

.

0

0

.

.

.

0

,

- R n,n lo spazio vettoriale, di dimensione n 2 , delle matrici quadrate di ordine n ad elementi reali (caso particolare del precedente).

- S (R n,n ) lo spazio vettoriale, di dimensione n(n + 1)/2, delle matrici simmetriche di ordine n ad elementi reali, riferito alla base:

1

0

.

.

.

.

.

.

0

0

0

.

.

.

.

.

.

0

.

.

.

.

.

.

0

0

.

.

.

.

.

.

0

,

1

0

1

.

.

.

.

.

.

0

1

0

.

.

.

.

.

.

0

.

.

.

.

.

.

0

0

.

.

.

.

.

.

0

,

,

  0  0 0 1   0 0 0 0  
 0
0
0
1
 0
0
0
0
 .
.
.
.
 .
 .
.
.
.
 .
 .
.
.
.
 ,
 .
 .
.
.
.
 .
1
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
0
0
0
0
0
0
0
.
.
.
.
.
 .
.
.
.
 .
.
.
.
.
.
 .
.
.
.
.
.
.
.
.
 ,
.
.
.
.
.
.
0
0
1
0
0
1
0
0
 0 0 1 0   . . .  . . . .
0
0
1
0
.
.
.
.
.
.
.
.
.
 ,
.
.
.
.
.
.
.
.
.
0
0
0
0
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
0
0
0
1

,

  .

 

- A (R n,n ) lo spazio vettoriale, di dimensione n(n 1)/2, delle matrici antisimmetriche di ordine n ad elementi reali, riferito alla base:

0

1

.

.

.

.

.

.

0

1

0

.

.

.

.

.

.

0

.

.

.

.

.

.

0

0

.

.

.

.

.

.

0

   0 0 1 0   0 0 0 0  
0
0
1
0
0
0
0
0
−1
0
0
0
 ,
,
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
.
.
.
.
.
,
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
0
0
0
1
0
0
−1
0

- V 3 lo spazio vettoriale, di dimensione 3, dei vettori ordinari, riferito ad una base ortonor-

male positiva B = (i, j, k). In quest’ambito

e “

·

indica il prodotto scalare tra due vettori

il prodotto vettoriale o esterno tra due vettori.

- R n [x] lo spazio vettoriale reale, di dimensione n + 1, dei polinomi di grado minore o

uguale a n, nella variabile x, a coefficienti reali, riferito alla base (1, x, x 2 ,

,x n ).

- tr(A) indica la traccia della matrice quadrata A R n,n , vale a dire la somma degli elementi della diagonale principale di A.

- t A = (b ij ) R n,m indica la trasposta della matrice A = (a ij ) R m,n , vale a dire la matrice

i cui elementi sono dati da b ij = a ji , i = 1,2,

,m,

j = 1,2,

,n.

-

L (v 1 ,v 2 ,

vettori v 1 ,v 2 ,

,v

k ) indica il sottospazio vettoriale di uno spazio vettoriale V generato dai

,v

k di V.

- Il vettore nullo di un generico spazio vettoriale è denotato con il simbolo o, a meno di diversa indicazione.

2

[1] Verificare che i seguenti sottoinsiemi di R 4 sono sottospazi vettoriali

1. W 1 = (x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 ) R 4 | x 1 +x 2 x 3 +4x 4 = 0

2. W 2 = (x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 )

3. W 3 = (x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 )

R 4 | x 2 +x R 4 | x 2 +x

1

1

2

2

2

2

= 0 +3x 2 +4x

3

2

4

= 0

[2] Dimostrare che i seguenti sottoinsiemi di R 4 non sono sottospazi vettoriali

1. W 1 = (x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 ) R 4 | x 1 +x 2 = 5

2. W 2 = (x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 ) R 4 | x 2 +2x 2 = 0

3. W 3 = (x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 )

1

R 4 | x 2 +x

1

2

2

+x 2 x

3

2

4

= 0

[3] Dire, con adeguata giustificazione, se i seguenti sottoinsiemi di R 3,3 sono sottospazi vettoriali

1. W 1 = A R 3,3 | 3A 2 +2A = O

2. W 2 = A R 3,3 | 3A+ t A = O

[4] Determinare una base e la dimensione dei seguenti sottospazi vettoriali

1. W = x x 1

3

x

x 4

2

R 2,2 | x 1 +2x 3 = 0

2. Z

= A R 2,2 | tr(A) = 0

[5] In R 3 stabilire per quali valori del parametro reale h i vettori:

u 1 = (1,1,2),

u 2 = (2,1,3),

sono linearmente indipendenti.

u 3 = (3,0,h)

[6] In R 4 sono dati i vettori:

u 1 = (1,1,0,1),

u 2 = (2,1,1,0),

u 3 = (3,0,1,1),

u 4 = (0,1,1,0).

Trovare la dimensione e una base del sottospazio vettoriale L (u 1 ,u 2 ,u 3 ,u 4 ) di R 4 . Verificato che i vettori u 1 ,u 2 ,u 4 sono linearmente indipendenti, determinare per quali valori di t R il vettore v = (1, 1, 8 + 2t, 1 + t) appartiene a L (u 1 ,u 2 ,u 4 ). Per i valori di t trovati scrivere v come combinazione lineare dei vettori u 1 ,u 2 ,u 4 .

3

[7] Dati i vettori u = (1, 3, 2) e v = (2, 1, 1) in R 3 , verificare che V = L (u, v) ha dimensione 2. Trovare per quali valori di t R il vettore w = (t, 0, 1) appartiene al sottospazio vettoriale V e, per tali valori, determinare le sue componenti rispetto alla base (u, v) di V .

[8] Siano W 1 il sottospazio vettoriale di R 3 generato dai vettori:

u 1 = (1,1,1),

u 2 = (2,1,1),

W 2 il sottospazio vettoriale di R 3 generato dai vettori:

v 1 = (1,2,1),

v 2 = (1,1,2).

Trovare la dimensione e una base di W 1 W 2 .

[9] In R 4 si considerino i sottospazi vettoriali:

dove

W 1 = L (a,b,c)

a = (2,0,1,0), b = (1,1,0,1), c = (0,3,1,1)

e

dove

W 2 = L (e,f,g)

e = (1, 1, 5, 4), f = (0, 3, 2, 1), g = (2, 7, 16, 5).

1.

2.

Verificato che l’insieme B = {a, b, c} è una base di W 1 , stabilire per quale valore di h R il vettore v = (5, h, 1, h) appartiene a W 1 e, per tale valore, decomporlo rispetto alla base B .

Trovare la dimensione e una base di un sottospazio vettoriale W 3 di R 4 tale che W 2 W 3 = R 4 .

[10] In R 4 scrivere le equazioni di due iperpiani vettoriali diversi, ma entrambi supple- mentari della retta vettoriale H = L ((2, 0, 4, 3)).

4

[11] 1. In R 3 [x], considerati i polinomi:

p 1 (x)

= x(1+h)x 2 , p 2 (x) =

h+x, p 3 (x) = 1x 3 , p 4 (x) = 4x,

con h R, determinare i valori di h per cui (p 1 (x), p 2 (x), p 3 (x), p 4 (x))

è una base di R 3 [x].

2. Fissato uno dei valori di h determinati nel punto precedente, trovare le componenti

di q(x) = 1 + x + x 2 +x 3 rispetto a tale base.

[12] Dire se i sottoinsiemi di R 2,2 :

H

=

x

z y t R 2,2 | 2xyz = x+3y2t = 0 ,

K

=

x

z y t R 2,2 | xy+2 = t = 0

sono sottospazi vettoriali. In caso affermativo determinarne la dimensione e una base.

[13] In R 4 sono dati i sottospazi vettoriali:

H

= {(x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 ) R 4 | 2x 1 x 2 +x 3 = x 1 +x 2 x 4 = 0},

K

= L ((0, 0, 1, 1), (1, 1, 0, 0)).

1. Calcolare la dimensione e una base di H .

2. Calcolare la dimensione e una base di H + K . Si tratta di una somma diretta?

[14] Verificare che le matrici:

A 1 =

1

1

2

0

,

A 2 =

1

2

0

1

,

A 3 =

0

2

2

1

,

A 4 =

4

2

1

3

costituiscono una base di R 2,2 e determinare le componenti della matrice:

rispetto a tale base.

A =

1

0

5

0

1

[15] Dati i sottospazi vettoriali di R 2,2 :

H

=

x

x

1

3

x

x

2

4

R 2,2 | x 1 +2x 2 = 0 ,

K

=

x

x

1

3

x

x

2

4

R 2,2 | x 1 +x 4 = x 2 +2x 3 = 0 ,

determinare la dimensione e una base di H e di K . Determinare la dimensione e una base di H + K e di H K .

[16] Sono dati in R 4 i sottospazi vettoriali:

H

= {(x,y,z,t) R 4 | x2z = 2y = 0},

K

= L ((0, 2, 1, 1), (1, 2, 1, 1), (1, 2, 3, 1), (1, 2, 7, 1)).

1. Determinare la dimensione e una base sia di H sia di K .

2. Determinare la dimensione e una base di H + K .

[17] In R 5 i sottospazi vettoriali:

A = {(x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 ,x 5 ) R 5 | x 1 +x 2 = x 3 = 0},

B = L ((1, 2, 1, 2, 1), (0, 1, 1, 1, 1), (1, 0, 1, 0, 1), (2, 3, 1, 3, 1))

sono supplementari?

[18] In R 4 si considerino i vettori:

a = (1,1,1,0),

b = (0,1,1,1),

c = (1,1,0,0).

1. Verificare che a, b, c sono linearmente indipendenti.

2. Determinare un vettore d in modo che i vettori a, b, c, d siano linearmente indipen- denti.

3. Dire se il sottospazio vettoriale H = {(x, y, z,t) R 4 | y = z + t = 0} è contenuto in K = L (a, b, c).

6

[19] In R 3 si consideri il sottospazio vettoriale W i cui elementi (x, y, z) sono soluzioni del sistema lineare omogeneo:

  x+y+z = 0 x + hy + (2 h)z = 0

xh 2 y(43h)z = 0,

h R.

1. Al variare di h determinare la dimensione e una base di W .

2. Al variare di h determinare la dimensione e una base di un sottospazio vettoriale H supplementare di W in R 3 .

[20] In S (R 3,3 ) completare l’insieme libero:

I =

  , 1

0


1

0

3

  0

0

3

0

2

2

2

fino ad ottenere una base di S (R 3,3 ).

1

1

0

2

0

0

,

0 0

0

0 2

5

0

2

6


[21] Data la matrice:

A =

6

4

1. provare che i sottoinsiemi:

F = {X R 2,2 | AX = XA},

9

6

,

G = {X R 2,2 | AX = XA}

sono sottospazi vettoriali di R 2,2 e trovare la dimensione e una base per ciascuno di essi.

2. Determinare la dimensione e una base per i sottospazi vettoriali F + G e F G .

3. Data la matrice:

C =

0

0

2+h

3+h ,

h R,

stabilire per quale valore di h la matrice C appartiene al sottospazio vettoriale F +G .

Assegnato ad h tale valore, trovare due matrici C 1 F e C 2 G in modo tale che C = C 1 +C 2 .

7

[22] In R 4 si consideri il sottoinsieme:

W 1 = {(x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 ) R 4 | x 1 +2x 3 +x 4 = x 3 x 4 = 0}.

1. Verificare che W 1 è un sottospazio vettoriale di R 4 e determinarne la dimensione e una base.

Si considerino, inoltre, i sottospazi vettoriali:

W 2 =

L (a, b, c),

dove

a

= (1, 0, 2, 0),

b = (0, 1, 1, 1), c = (3, 2, 8, 2),

W 3 = L (e, f, g),

dove

e = (0, 1, 2, 1),

f = (2, 1, 3, 1), g = (1, 2, 4, 2).

2. Determinare la dimensione e una base di W 2 e di W 3 .

3. Determinare la dimensione e una base di W 1 (W 2 +W 3 ).

[23] Si considerino i sottoinsiemi di R 3,3 :

H

K

=

=

1

a

b

a

b

d

0

1

c

0

c

e

0

0

1

0

0

f

R 3,3 | a,b,c R

,

R 3,3 | a,b,c,d,e, f R

.

H e K sono sottospazi vettoriali di R 3,3 ? In caso affermativo determinarne la dimensio-

ne e una base.

[24] I seguenti sottospazi vettoriali di R 4 :

H

= L ((1, 2, 0, 0), (0, 1, 3, 0), (2, 1, 0, 0), (5, 4, 0, 0)),

K

= {(x,y,z,t) R 4 | 2x+3yz = xz = 0}

sono supplementari?

[25] Si considerino i sottoinsiemi di R 3 [x]:

H

= {p(x) = ax + bx 2 +x 3 R 3 [x] | a,b R},

K

= {p(x) = ax + bx 2 + cx 3 R 3 [x] | a,b,c R}.

H e K

dimensione e una base.

sono sottospazi vettoriali di R 3 [x]?

8

In caso affermativo determinarne la

[26] In R 4 si considerino i sottospazi vettoriali:

W 1 = {(x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 ) R 4 | x 1 +2x 2 +3x 3 +x 4 = 0},

W 2 = {(x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 ) R 4 | x 1 +x 2 = x 1 +x 3 = x 1 x 2 +x 3 = 0},

provare che W 1 W 2 = R 4 .

[27] Determinare la dimensione e una base della somma e dell’intersezione dei due sottospazi vettoriali di R 5 :

W 1 = {(x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 ,x 5 ) R 5 | 2x 1 x 2 x 3 = x 4 3x 5 = 0},

W 2 = {(x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 ,x 5 )

R 5 | 2x 1 x 2 +x 3 +4x 4 +4x 5 = 0}.

[28] In R 4 [x] si considerino i sottospazi vettoriali:

H

=

L (x+x 2 ,x 2 +x 3 ,x 3 +x 4 ,2x+5x 2 3x 4 ),

K

= {p(x) R 4 [x] | p(x) è divisibile per 2 x + x 2 }.

1. Determinare la dimensione e una base di H + K e di H K .

2. Dato il polinomio q(x) = 2 + 2x + 4x 4 , verificare che q(x) H + K e decom- porre q(x) nella somma di un polinomio di H e di un polinomio di K . Tale decomposizione è unica?

[29] In R 4 [x] si considerino i sottospazi vettoriali:

W 1 = L (1x 2 +5x 3 ,x+2x 2 +3x 3 +x 4 ,2x4x 2 +7x 3 x 4 ),

W 2 = L (x 3 x 4 ,x 2 x 3 ),

W 3 = L (x 4 ).

Provare che W 1 W 2 W 3 = R 4 [x].

[30] In R 5 si consideri l’insieme:

W 1 = {(x 1 ,x 2 ,x 3 ,x 4 ,x 5 ) R 5 | 2x 1 +x 2 = x 3 = 0}.

1. Verificare che W 1 è un sottospazio vettoriale di R 5 e determinarne la dimensione e una base.

9

2.

Determinare la dimensione e una base di W 2 = L (a, b, c, d), dove:

a

= (0, 3, 1, 2, 0), b = (0, 0, 2, 1, 1), c = (0, 6, 10, 10, 6),

d

= (0,3,7,1,3).

3. Dimostrare che W 1 W 2 = R 5 .

4. Determinare la dimensione e una base di un sottospazio vettoriale W 3 di R 5 tale che dim(W 1 W 3 ) = 1 e dim(W 3 ) = 3.

[31] In R 2,2 si considerino le matrici:

A 1 =

1

1

2

0

,

0

A 2 = 1

3

2

,

A 3 =

1

0

1

1

,

A 4 =

3

1

2

1

.

Verificare che l’insieme B = {A 1 ,A 2 ,A 3 ,A 4 } è una base di R 2,2 e determinare le compo- nenti della matrice:

2

A =

1

2

1

rispetto alla base B .

[32] 1. In A (R 3,3 ) si considerino le matrici:

2

0

0

verificare che l’insieme {A, B} è libero e completarlo in modo da ottenere una base B di A (R 3,3 ).

0

A = 1

1

0

0

,

B =

0

0

2

0

0

1

2

1

0

,

2

2. Determinare le componenti della matrice:

C

rispetto alla base B .

0

= 1

2

1

0

3

2

3

0

[33] Siano U e V due sottospazi vettoriali di dimensione 2 di R 3 .

1. Provare che U V

= {o}.

2. Determinare tutte le possibili dimensioni di U V e costruire un esempio in ciascuno dei casi.

10

[34] In R 4 [x] si consideri il sottospazio vettoriale W dei polinomi aventi il numero 3 come radice.

1. Decomporre W nella somma diretta di due sottospazi vettoriali W 1 e W 2 .

2. Scrivere il polinomio 3 5x + 5x 2 10x 3 +3x 4 di W come somma di un polino- mio di W 1 e di un polinomio di W 2 .

[35] In R 4 [x] si consideri l’insieme W 1 dei polinomi divisibili per p(x) = 3x + x 2 .

1. Verificare che W 1 è un sottospazio vettoriale di R 4 [x], determinarne la dimensione

e una base.

2. Sia W 2 = L (p 1 (x), p 2 (x), p 3 (x), p 4 (x)), dove:

p 1 (x) = 6x 2 5x 3 +x 4 ,

p 2 (x) = 12 + x + x 2 ,

p 3 (x) = 36 3x + 3x 2 5x 3 +x 4 ,

p 4 (x) = 12 x + 11x 2 10x 3 +2x 4 .

Determinare la dimensione e una base di W 2 .

3. Determinare la dimensione e una base di W 1 W 2 .

4. Determinare un sottospazio vettoriale W 3 di R 4 [x] tale che W 1 W 3 = R 4 [x].

[36] 1. Verificare che:

B =

1

2

è una base di S (R 2,2 ).

2

1

, 2

1

1

3

,

4

1

1

5

2 Trovare le componenti della matrice:

rispetto alla base B .

A =

4

11

11

7

11

[37] 1. Verificare che:

H

=

 

0

x

x

x

1

2

3

x 1

0

x

x

4

5

x

x

2

4

0

x 6

x

x

x

3

5

6

0

R 4,4 |

x 1 +x 2 +x 3 = 2x 2 +x 4 = x 5 x 6 = 0}

è un sottospazio vettoriale di A (R 4,4 ), determinarne la dimensione e una base.

2. Determinare la dimensione e una base dei sottospazi vettoriali di A (R 4,4 ):

= L

0

1

2

3

1

0

2

3

2

2

0

1

3

3

1

0