Sei sulla pagina 1di 1

PARROCCHIA SS.

NABORE E FELICE - COGNENTO

Concerto di Natale
Sabato 23 Dicembre ore 18,30
ASTRO DEL CIEL LO ZAMPOGNARO TU SCENDI DALLE STELLE

Astro del ciel, mezzanotte lungo le vie Tu scendi dalle stelle,


pargol divin, Lo zampognaro suonando va o Re del cielo,
mite Agnello redentor, In ogni cuore nasce una fiaba e vieni in una grotta
tu che i vati da lungi sognar, la bella fiaba di un grande amor al freddo al gelo,
tu che angeliche voci annunziar e vieni in una grotta
luce dona alle menti, Pullero pullero zampogna mia al freddo al gelo.
pace infondi nei cuor. Sopra la paglia dorme Ges
Dice alla gente lo zampognaro O Bambino mio divino,
Astro del ciel, E lemozione gli tocca il cuor io ti vedo qui tremar.
pargol divin, O Dio beato,
mite agnello redentor, Dormi piccino, ti culla il vento ah quanto ti cost
tu disceso a scontare lerror, Ti scalda il bue con lasinello lavermi amato.
tu sol nato a parlare damor, Dormi piccino, veglia Maria ah quanto ti cost
luce dona alle menti, E con Giuseppe sorride a te lavermi amato.
pace infondi nei cuor. Dormi piccino, ti culla il vento A Te che sei del mondo
Astro del ciel, Ti scalda il bue con lasinello il creatore
pargol divin, Dormi piccino, veglia Maria mancano panni e fuoco,
mite agnello redentor, E con Giuseppe sorride a te o mio Signore,
tu di stirpe regale decor Pullero pullero una cometa mancano panni e fuoco,
tu virgineo, mistico fior, Brilla stanotte nel cielo blu o mio Signore.
luce dona alle menti, Lhan vista i magi, l nelloriente
pace infondi nei cuor. Caro eletto pargoletto
E arriveranno fino a Betlemme quanto questa povert
Tace la notte, scende la neve pi minnamora
Cosa pi grande mai si vedr giacch ti fece amor
Dentro la grotta, al freddo al gelo povero ancora,
nato luomo che ci salv giacch ti fece amor
povero ancora.
Dormi piccino, ti culla il vento
Ti scalda il bue con lasinello
Dormi piccino, veglia Maria
E con Giuseppe sorride a te

Dormi piccino, ti culla il vento


Ti scalda il bue con lasinello
Dormi piccino, veglia Maria
E con Giuseppe sorride a te

Dentro la grotta, al freddo al gelo


nato luomo che ci salv