Sei sulla pagina 1di 96

Lezione

PONTIEGRANDISTRUTTURE
Prof. Pier Paolo Rossi
Universit degli Studi di Catania

Caricodavento

Azionisullecostruzioni
Fondamenti

Ifenomenimeteorologicichesiattuanonellatmosferaterrestresono
prodottidalleradiazionidelSole.Essedannoluogoaregimitermicie
acampidipressioneresponsabilidimovimentidellemassedaria.
Lanalisidelleazioniedeglieffettidelventosullecostruzionifondata
sullavalutazionedellavelocitdelventoVnelsitodella
costruzione..
Assumendoinizialmentelacostruzionefissaeindeformabile,
ilventoVapplicasullacostruzionenelsuocomplesso,esuisuoi
singolielementicomponenti,unsistemadiazioniaerodinamicheFs ,
funzionidellaforma,dellorientamentoedelledimensionidelcorpo
investito.
tratto da: CNR-DT 207/2008

Azionisullecostruzioni
Fondamenti

Ammettendochelastrutturasiasottopostaaspostamenticausatidal
vento,machetalispostamentisianotantopiccolichelostatodel
sistemasipossaidentificareconlaconfigurazioneiniziale,larisposta
Rpuesseredeterminataconimetodiclassicidellanalisistrutturale.
Talerispostaditipo:
statico,perlestrutturedigrandidimensioni,rigideesmorzate
dinamicoperlestrutturepiccoleosnelle,flessibilie/opoco
smorzate.
V

Fs
Aerodinamica

R
Dinamica

tratto da: CNR-DT 207/2008

Azionisullecostruzioni
Fondamenti

Inrealt,soprattuttonelcasodellestruttureleggere,flessibilie/o
pocosmorzate,caratterizzatedaunaformaaerodinamicasuscettibile
alleazionidelvento,glispostamentielevelocitstrutturalisono
talvoltacosgrandidaprovocarefenomenidinterazionevento
struttura,dettiaeroelastici,chemodificanoilventoincidente,le
azioniaerodinamicheelarisposta.
Fs

Aerodinamica

R
Dinamica

Aeroelasticit

Fa
tratto da: CNR-DT 207/2008

Ilvento
Spettroenergetico

Spettro energetico
del vento

Correnti primarie

Correnti locali

Inverno

Tempesta

Estate
Vento
moderato

Cicli allora 0.0001 0.001


Periodo

Correnti secondarie

1 anno

0.01

0.1

4 giorni 1 giorno 1 ora

10

100
1 minuto

1000

10000

1 secondo

Ilvento
Classificazione

CORRENTI
PRIMARIE
CORRENTI
SECONDARIE

CORRENTI
LOCALI

Alisei
Venti occidentali
Venti orientali
Cicloni

Extratropicali
Tropicali

Legateaparticolari
condizioni
geografiche

Brezze

Legateaparticolari
condizioni
atmosferiche

Venti frontali

Fhn
Venti catabatici
Downburst
Tromba d`aria
7

Caratterizzazione
dellazionedavento

Ilvento
Misurazionedellavelocitdelvento

Lavelocitdelventosipucalcolarecon:

ANEMOMETROACOPPE

ANEMOMETROAFILOCALDO

Ilvento
Velocitdelvento

Lavelocitistantaneadelventovariacasualmenteneltempoenello
spazio.Essacostituitadaunapartemedia,variabilelentamentenel
tempoenellospazio,edaunafluttuazioneturbolentaamedianulla,
variabilerapidamenteneltempoenellospazio.

v
turbolenza
valoremedio
turbolenza

t
10

Ilvento
Velocitdelvento

Ivaloridiprogettodellavelocitmediae
fluttuazioneturbolentadelventodipendonodalla:

posizionegeografica
altitudinesullivellodelmaredelsitoovesorgelacostruzione
caratteristichelocalidelterreno
rugositetopografia
altezzasulsuolo
probabilitdisuperamentoinunanno
periododiritorno

11

Ilvento
Velocitdiriferimento

Lavelocitdiriferimentovb
ilvalorecaratteristicodellavelocitdelventoa10mdalsuolo
suunterrenodicategoriadiesposizioneII,
mediatasu10minutieriferitaadunperiododiritornodi50anni.
Inaltreparole,perogniannodiregistrazionediestraelavelocit
ditempestamassima(intesacomemediasu10min)e,peridiversi
anni,senecostruisceunadistribuzionestatistica(ingenereben
rappresentatadallaleggediGumbel).
Lavelocitdiriferimentononaltrocheilvaloredellavelocit
corrispondentealfrattile 98%ditaledistribuzione.

12

Ilvento
Velocitdiriferimento

Inmancanzadispecificheedadeguateindaginistatistiche
lavelocitdiriferimentovb datadallespressione:
vb =vb,0
vb =vb,0 +ka (as a0)

peras a0
pera0 <as 1500m

dove:
vb,0 a0 ka sonoparametrifornitiintabellaelegatiallaregioneincui
sorgelacostruzioneinesame,infunzionedellezone;
laltitudinesullivellodelmare(inm)delsitoovesorgela
as
costruzione.

13

Azionisullecostruzioni
Carichidavento

1
2

9
5
4

14

Ilvento
Velocitdiriferimento

vb,0
[m/s]

a0
[m]

ka
[1/s]

ValledAosta,Piemonte,Lombardia,TrentinoAltoAdige,
Veneto,FriuliVeneziaGiulia(coneccezioneprovinciadi
Trieste)

25

1000

0.010

EmiliaRomagna

25

750

0.015

Toscana,Marche,Umbria,Lazio,Abruzzo,Molise,Puglia,
Campania,Basilicata,Calabria(esclusalaprovinciadi
ReggioCalabria)

27

500

0.020

SiciliaeprovinciadiReggioCalabria

28

500

0.020

Sardegna(zonaaorientedellarettacongiungente
CapoTeuladaconlIsoladiMaddalena)

28

750

0.015

Sardegna(zonaaoccidentedellarettacongiungente
CapoTeuladaconlIsoladiMaddalena)

28

500

0.020

Liguria

28

1000

0.015

ProvinciadiTrieste

30

1500

0.010

Isole(conlesclusionediSicila eSardegna)emareaperto

31

500

0.020

Zona Descrizione

15

Ilvento
Velocitdiriferimento

Perperiodidiritornodiversida50anni(10TR 500anni)

vb(TR)=R vb
r

1
R 0.75 1 0.2ln ln 1
TR

1.1
1.2

1.0
0.9
0.8
0.7

10

50 100

500

Istruzioni per applicazione delle Norme tecniche per le costruzioni

TR(anni)
16

Azionisullecostruzioni
Profiloverticaledellavelocitdelvento

ATMOSFERA INDISTURBATA
ALTEZZADEL
GRADIENTE

STRATO LIMITE ATMOSFERICO

zg

Lavelocitdelventoelasuadirezionesonocondizionati
dalgradientedipressione,dallaforzadiCoriolis
edaglisforzitangenzialiconilterreno

Laltezzadelgradientedipendedallascabrezzadelsuoloespressadal
parametroz0 detto LUNGHEZZADIRUGOSIT
17

Ilvento
Profiloverticaledellavelocitdelvento
Vg

zg

Velocit
geostrofica

zg

zg

Rugosit
18

Ilvento
Profiloverticaledellavelocitmedia

Inmancanzadianalisispecifiche,peraltezzesulsuolononmaggioridi
z=200m,lavelocitmediadelventofornitada:

vm z vb cm z
dove:
lavelocitdiriferimentodiprogetto;
vb
cm ilcoefficientediprofilomediodelventofornitodallarelazione:

cm z kr ln zmin zo ct ( zmin )
dove:
kr ,z0,zmin
ct

per z zmin

sono,rispettivamente,ilfattorediterreno,lalunghezzadirugosite
laltezzaminima,infunzionedellacategoriadiesposizionedelsito;
ilcoefficienteditopografia,infunzionedellecaratteristiche
topograficheeorografichedelsito.
19

Ilvento
Profiloverticaledellavelocitmedia

Quindi:
dove:
vb
cm

vm z vb cm z
lavelocitdiriferimentodiprogetto;
ilcoefficientediprofilomediodelvento

cm z kr ln z zo ct

per z zmin

cm z kr ln zmin zo ct

per z zmin

vm z

zmin
20

Ilvento
Valoredipiccodellavelocitdelvento

Sidefiniscevaloredipiccodellavelocitdelventovp
ilvaloremediodivmax associatoalperiododiritornodiprogetto.

v p P; t vm z g v z v P; t vm z Gv z
con

pdf ( v )

Gv z 1 g v z I v z
dove
Gv ilfattoredirafficadellavelocit
Iv lintensitdellaturbolenza,
gv ilcoefficientedipiccodiv

vm

g v v

tratto da: CNR-DT 207/2008

21

Ilvento
Valoredipiccodellavelocitdelvento

Lintensitdellaturbolenzailrapportofraladeviazionestandarddella
componentelongitudinaledellaturbolenzaelavelocitmediadelvento.
Inmancanzadianalisispecifiche,peraltezzesulsuolononmaggioridi
z=200m,essafornitadallarelazione:
Iv z

ln zmin

Iv z
dove:
z0,zmin
ct

1
zo ct zmin

1
ln z zo ct z

per z zmin

per z zmin

sonolalunghezzadirugositelaltezzaminima,funzionedella
categoriadiesposizionedelsitoovesorgelacostruzione;
ilcoefficienteditopografia,funzionedellecaratteristichetopografichee
orografichedelsitoovesorgelacostruzione.
tratto da: CNR-DT 207/2008

22

Ilvento
Pressionecineticadipicco

Ilvaloredellavelocitdipiccodelvento:
v p P; t vm z g v z v P; t vm z 1 g v z I v z

Osservandochelintensitdellaturbolenzageneralmentemolto
minoredi1,ilvaloredipiccodellapressionecineticadelventopu
essereespressomediantelarelazione:
1
1
p z v 2p z vm2 z 1 2 g v z I v z
2
2

dove ladensitdellaria.
1
p z vb2 cm2 z 1 2 g v z I v z
2
23

Lazionedavento
sullecostruzioni

24

Azionisullecostruzioni
Azionistaticheequivalenti

Limitatamenteallecostruzionieaglielementicaratterizzatida:
formaregolareedimensioniordinarie,
rigidezzaesmorzamentosufficientementegrandi

dalimitareglieffettidinamici,
daescludereloccorrenzadifenomeniaeroelasticipericolosiedeffetti
dinterferenza,

possibilevalutareglieffettiindottidalventomedianteazioni
equivalentiche,applicatestaticamentesullecostruzionie/osuiloro
elementi,dianoorigineaglieffettimassimiindottidallapplicazione
dinamicadelleazionieffettivedelvento.

tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

25

Azionisullecostruzioni
Azionistaticheequivalenti

Leazionistatichedelventosonocostituitedapressioniedepressioni
agentinormalmenteallesuperfici,siaesternecheinterne,deglielementi
checompongonolacostruzione.

Nelcasodicostruzionioelementidigrandeestensione,sideveinoltre
tenerecontodelleazionitangentiesercitatedalvento.

Lazionedinsiemeesercitatadalventosuunacostruzionedatadalla
risultantedelleazionisuisingolielementi,considerando,comedirezione
delvento,quellacorrispondenteadunodegliassiprincipalidellapianta
dellacostruzione

Lazionedelventosulsingoloelementovienedeterminataconsiderandola
combinazionepigravosadellapressioneagentesullasuperficieesternae
dellapressioneagentesullasuperficieinternadellelemento.

tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

26

Azionisullecostruzioni
Azionenormale

Lapressionedelventodatadallespressione:

p qb ce c p cd
dove:
qb lapressionecineticadiriferimento;
ce ilcoefficientediesposizione;
cp ilcoefficientediforma(ocoefficienteaerodinamico),funzionedella
tipologiaedellageometriadellacostruzioneedelsuoorientamento
rispettoalladirezionedelvento;
cd ilcoefficientedinamicoconcuisitienecontodeglieffettiriduttivi
associatiallanoncontemporaneitdellemassimepressionilocaliedegli
effettiamplificatividovutiallevibrazionistrutturali.
tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

27

Azionisullecostruzioni
Azionetangenziale

Lazionetangenteperunitdisuperficieparallelaalladirezionedel
ventodatadallespressione:

p f qb ce c f
dove
qb

lapressionecineticadiriferimento

ce
cf

ilcoefficientediesposizione;
ilcoefficientedattrito,funzionedellascabrezzadella
superficiesullaqualeilventoesercitalazionetangente.Ilsuo
valorepuesserericavatodadatisuffragatidaopportuna
documentazioneodaprovesperimentaliingalleriadelvento.
tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

28

Azionisullecostruzioni
Pressionecineticadiriferimento

Lapressionecineticadiriferimentoqb (inN/m)data
dallespressione:

1 2
qb vb
2

EQUAZIONEDI
BERNOULLI

dove
vb lavelocitdiriferimentodelvento(inm/s);
ladensitdellariaassuntaconvenzionalmentecostanteeparia
1.25kg/m3.
(Nota:dellavelocitdiriferimentosidiscussoprima)
tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

29

Azionisullecostruzioni

p qb ce c p cd

Coefficientediesposizionece

Ilcoefficientediesposizionece dipendedallaltezzaz
sulsuolodelpuntoconsiderato,dallatopografiadel
terreno,edallacategoriadiesposizionedelsito.
Inassenzadianalisispecifiche,peraltezzesulsuolo
nonmaggioridiz=200m,essodatodallaformula:
ce (z)=kr2 ct ln (z/z0)[7+ct ln (z/z0)]
ce (z)=ce (zmin)

perz zmin
perz<zmin

Talecoefficienteilprodottodelfattoredirafficadelvento
perlafunzionediformadellavelocitdelventoalquadrato
1
p z vb2 cm2 z 1 2 g v z I v z
2
tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

30

Azionisullecostruzioni
Coefficientediesposizione

Inassenzadianalisispecifiche,peraltezzesulsuolononmaggioridi
z=200m,ilcoefficientediesposizionedatodallaformula:
ce (z)=kr2 ct ln (z/z0)[7+ct ln (z/z0)] perz zmin
ce (z)=ce (zmin)
perz<zmin
dove
kr ,z0 ,zmin (fattorediterreno,lunghezzadirugositealtezzaminima)sono
assegnatiinfunzionedellacategoriadiesposizionedelsitoove
sorgelacostruzione;

ct

ilcoefficienteditopografia.

(segue)
tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

31

Azionisullecostruzioni
Classedirugosit

Areeurbaneincuialmenoil15%dellasuperficiesiacopertoda
edificilacuialtezzamediasuperii15m

Areeurbane(nondiclasseA),suburbane,industrialieboschive

Areeconostacolidiffusi(alberi,case,muri,recinzioni,....);areecon
rugositnonriconducibilealleclassiA,B,D

Areeprivediostacoli(apertacampagna,aeroporti,areeagricole,
pascoli,paludoseosabbiose,superficiinnevateoghiacciate,mare,
laghi,....)

AffinchunacostruzionepossadirsiubicatainclasseAoBnecessariochela
situazionechecontraddistinguelaclassepermangaintornoallacostruzionepernon
menodi1kmecomunquenonmenodi20voltelaltezzadellacostruzione.Laddove
sussistanodubbisullasceltadellaclassedirugosit,amenodianalisidettagliate,verr
assegnatalaclassepisfavorevole.
tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

32

Azionisullecostruzioni
Classedirugosit

Areeurbaneincuialmenoil15%dellasuperficiesiacoperto
daedificilacuialtezzamediasuperii15m

tratto da: CNR-DT 207/2008

33

Azionisullecostruzioni
Classedirugosit

Areeurbane(nondiclasseA),suburbane,industrialie
boschive

tratto da: CNR-DT 207/2008

34

Azionisullecostruzioni
Classedirugosit

Areeconostacolidiffusi(alberi,case,muri,recinzioni,....);
areeconrugositnonriconducibilealleclassiA,B,D

tratto da: CNR-DT 207/2008

35

Azionisullecostruzioni
Classedirugosit

Areeprivediostacoli(apertacampagna,aeroporti,aree
agricole,pascoli,paludoseosabbiose,superficiinnevateo
ghiacciate,mare,laghi,....)

tratto da: CNR-DT 207/2008

36

Azionisullecostruzioni
Classedirugosit

Areeprivediostacoli(apertacampagna,aeroporti,aree
agricole,pascoli,paludoseosabbiose,superficiinnevateo
ghiacciate,mare,laghi,....)

tratto da: CNR-DT 207/2008

37

Azionisullecostruzioni
Categoriadiesposizione

ZONE1,2,3,4,5

Categoria di esposizione
I
II
III
IV
V

ZONA6

ZONE7,8

kr

0.17
0.19
0.20
0.22
0.23

z0 [m]
0.01
0.05
0.10
0.30
0.70

ZONA9

zmin [m]
2
4
5
8
12

tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

38

Azionisullecostruzioni
Coefficienteditopografia

Ilcoefficienteditopografiact postodiregolaparia1,siaperlezone
pianeggiantisiaperquelleondulate,collinoseemontane.
Nelcasodicostruzioniubicatepressolasommitdicollineopendii
isolatiilcoefficienteditopografiapuesserevalutatodalprogettista
conanalisipiapprofondite.

tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

39

Azionisullecostruzioni
Coefficienteditopografia

Costruzioniubicate
sullacrestadiuna
collina

Costruzionisuun
pendio

z
direzione
vento

Costruzionisullivello
superiorediun
dislivello

ct 1

0.5
0.8 0.4 z H
0.0

ct 1 1 0.1 x H 1
z H 0.75
0.75 z H 2
z H 2

0.0

5 H D 0.10
1.0

ct 1 h H
z H 0.75
0.10 H D 0.30
H D 0.30

tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

40

Azionisullecostruzioni
Coefficientediesposizione

ce (z)=kr2 ct ln(z/z0)[7+ct ln(z/z0)]


ce (z)=ce (zmin)

z(m)

perz zmin
perz<zmin

80
60
40
20
0

ce
41

Azionisullecostruzioni

p qb ce c p cd

Coefficientediformacp

pressione
esterna
Parete
sopravvento

Parete
sottovento
Pressione
esterna

pressione
interna

Azionedel
vento
tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

42

Azionisullecostruzioni
Coefficientediforma(esterno)
Edificiapiantarettangolareconcoperturepiane,afaldeinclinateocurve

perelementisopravventocon
inclinazionesullorizzontale 60:
cpe =+0,8

a
+1.0
+0.8

perelementisopravvento,
coninclinazione20 < <60:
cpe =+0,03a 1 (a ingradi)
perelementisopravvento,
coninclinazione0 20
eperelementisottovento
(nondirettamenteinvestitidalvento
oquelliinvestitidaventoradente):
cpe = 0,4

Cpe

+0.6
+0.4
+0.2

90 80 60

40

20

tratto da: Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

43

Azionisullecostruzioni
Coefficientediforma(interno)
Edificiapiantarettangolareconcoperturepiane,afaldeinclinateocurve

costruzionicompletamentestagne:
cpi =0
Cpi=0

costruzionichehanno(opossonoavere)unapareteconaperture
disuperficieminoredi1/3diquellatotale:
cpi = 0,2
Cpi=0.2

Cpi=0.2

tratto da: Istruzioni alle Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

44

Azionisullecostruzioni
Coefficientediforma(interno)
Edificiapiantarettangolareconcoperturepiane,afaldeinclinateocurve

costruzionichehannounaparete
conaperturedisuperficienonminoredi1/3diquellatotale:
cpi =+0,8
pareteapertasopravento;
cpi = 0,5
pareteapertasottoventooparallelaalvento;

Cpi=0.8

Cpi=-0.5

costruzionichepresentanosudueparetiopposte,normalialladirezione
delvento,aperturedisuperficienonminoredi1/3diquellatotale:
cpe +cpi = 1,2 elementinormalialvento;
cpi = 0,2
perrimanentielementi
tratto da: Istruzioni alle Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

45

Azionisullecostruzioni
Coefficientediformapercoperture
Edificiconcoperturemultiple(indirezioneortogonaleallelineedicolmo)
Azionisuisingolielementi:
Riduzionedel25%delcpe
delsecondospioventesopravvento
Riduzionedel25%delcpe
dientrambiglispioventidellecoperture
successive

Azionidinsieme:

Siapplicanoalprimoeallultimo
spioventelepressionivalutateperedifici
singoli
Azionetangenzialesullasuperficie
proiettatainpiano 0.10qref ce
tratto da: Istruzioni alle Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

46

Azionisullecostruzioni
Coefficientediformapercoperture
Tettoieepensilineisolate(conh/Lmax <1)

aduespioventipiani

c p 0.8 1 sin

c p 0.6

aduespioventi
conimpluvio

c p 0.8 1 sin

adunospioventepiano

c p 1.2 1 sin

c p 0.6

tratto da: Istruzioni alle Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

47

Azionisullecostruzioni
Coefficientedinamico

p qb ce c p cd

Ilcoefficientedinamicotienecontodeglieffetti
riduttiviassociatiallanoncontemporaneitdelle
massimepressionilocaliedeglieffettiamplificativi
dovutiallarispostadinamicadellastruttura.
Essopuessereassuntocautelativamentepariad1
nellecostruzioniditipologiaricorrente,qualigli
edificidiformaregolarenoneccedenti80mdialtezza
edicapannoniindustriali,oppurepuessere
determinatomedianteanalisispecificheofacendo
riferimentoadatidicomprovataaffidabilit.

48

Azionisullecostruzioni

Coefficientedinamico

h
b
vento

Altezzah(m)

200
100

50
40
30
20

10

10

20

50

100 0

10

20

50

100 0

10

20

50

Larghezzab(m)

Larghezzab(m)

Larghezzab(m)

Struttureinacciaio

Strutturecomposte
acciaiocalcestruzzo

Struttureinc.a.
oppuremuratura

100

49

Azionisullecostruzioni

p f qb ce c f

Coefficientediattrito

Inassenzadipiprecisevalutazioni,
siassumerannoivalori:

Superficie
Liscia (acciaio,cemento afaccia liscia )
Scabra (cemento afaccia scabra,catrame )
Moltoscabra (ondulata,costolata,piegata )

cf
0.01
0.02
0.04

50

Applicazioniadedificiecapannoni

51

Azionisullecostruzioni
Esempion.1 Edificiopercivileabitazione

3000

26400

(sitoa600ms.l.m.)

3000x16=48000

5500

5500
11000

52

Azionisullecostruzioni

Esempion.1 Edificiopercivileabitazione

2
3

6
Zona
4

Descrizione

vb,0 [m/s]

a0 [m]

ka [1/s]

28

500

0.020

SiciliaeprovinciadiReggio
Calabria

9
4

Velocitdiriferimento
vb=vb,0 =28m/s

as a0 =500m

vb=vb,0+ka(asa0)=28+0.02(600 500)=30m/s

as >500m

Pressionecineticadiriferimento
1 2
kg 2 m2
N
qb vb 0.51.25 3 30 2 562.5 2
2
m
s
m
53

Azionisullecostruzioni

p qb ce cp cd

Esempion.1 Edificiopercivileabitazione

CategoriadiEsposizione
ClassediRugositA(Areeurbaneincuialmenoil15%dellasuperficie
siacopertodaedificilacuialtezzamediasuperii15m)

z
z
ce z k c ln 7 ct ln
z0
z0

z zmin

ce z ce zmin

z zmin

2
r t

IV
Categoria di
esposizione

kr

z0 [m]

zmin [m]

IV

0.22

0.30

8
54

Azionisullecostruzioni
Esempion.1 Edificiopercivileabitazione

p qb ce cp cd

CoefficientediEsposizione
z
z
ce z k c ln 7 ct ln z zmin
z0
z0
2
r t

ce z ce zmin

z zmin

ce=2.49
ce=2.38
ce=2.27
ce=2.13

dove:

ce=1.97

(categoriadiesposizioneIV)

ce=1.78

kr = 0.22
z0 = 0.30 m
zmin = 8m

ce=1.63
ce=1.63

3.30m

55

Azionisullecostruzioni
Esempion.1 Edificiopercivileabitazione

CoefficientediForma

p qb ce cp cd

cpe=0.8

+1.0
+0.8
+0.8

Cpe

+0.6
+0.4

cpe=0.4

+0.2

90 80 60

40

20

-0.4

3.30m

56

Azionisullecostruzioni
Esempion.1 Edificiopercivileabitazione

Pressionidelvento

p qb ce c p cd2
p 562.52.49 0.8 0.4 1 1.68 kN/m

p qb ce cp cd

cpe=1.2

p 562.52.27 0.8 0.4 1 1.61 kN/m2

p 562.52.27 0.8 0.4 1 1.53 kN/m2


p 562.52.13 0.8 0.4 1 1.44 kN/m2
p 562.51.97 0.8 0.4 1 1.33 kN/m2
p 562.51.78 0.8 0.4 1 1.20 kN/m2
p 562.51.63 0.8 0.4 1 1.10 kN/m2
p 562.51.63 0.8 0.4 1 1.10 kN/m2

3.30m

57

Azionisullecostruzioni

11660

Esempion.2 Fabbricatoindustriale

18000

91000

18000

Coperturaadoppiafaldacon:

inclinazionedi4
lineadicolmopostaa13.54m

7000

CostruzioneconVN=50anni
sitanellazonaindustrialediCatania
54000

58

Azionisullecostruzioni

Esempion.2 Fabbricatoindustriale

2
3

6
Zona
4

Descrizione

vb,0 [m/s]

a0 [m]

ka [1/s]

28

500

0.020

SiciliaeprovinciadiReggio
Calabria

9
4

Velocitdiriferimento

vb=vb,0 =28m/s

as a0 =500m

vb=vb,0+ka(asa0)=28+0.02(600 500)=30m/s

as >500m

Pressionecineticadiriferimento
1 2
kg 2 m2
N
qb vb 0.51.25 3 28 2 490 2
2
m
s
m
59

Azionisullecostruzioni

p qb ce cp cd

Esempion.2 Fabbricatoindustriale

CategoriadiEsposizione
ClassediRugositB(AreeurbanenondiclasseA,suburbane,industrialieboschive)

z
z
ce z k c ln 7 ct ln
z0
z0

z zmin

ce z ce zmin

z zmin

2
r t

III
Categoria di
esposizione

kr

z0 [m]

zmin [m]

III

0.20

0.10

5
60

Azionisullecostruzioni

p qb ce cp cd

Esempion.2 Fabbricatoindustriale

7000

CoefficientediEsposizione

kr
7000
91000

z
z
ce z kr2 ct ln 7 ct ln z zmin
z0
z0

ce z ce zmin

z zmin

z0 [m] zmin [m]

0.20

0.10

z[m]

Ce

13.54

2.34

11.66

2.24

7.00

1.91

<5.00

1.71

61

Azionisullecostruzioni

p qb ce cp cd

Esempion.2 Fabbricatoindustriale

CoefficientediForma

+1.0
+0.8
+0.8

Cpe
0.4

+0.6

0.4

+0.4
+0.2

0.8

90 80 60

40

Cpi= 0.2

0.4

20

-0.4

62

Azionisullecostruzioni

p qb ce cp cd

Esempion.2 Fabbricatoindustriale

Pressionedelventosullacopertura(quota12.90m)
N
m2
cpe 0.4

qb 490

ce 2.31

p 679.14

cpi 0.2

cd 1.0

N
m2

Pressionedelventosullaparete(quota11.66m)
N
m2
cpe 0.8

qb 490

ce 2.24
cpi 0.2

p 1097.6

N
m2

Pressionedelventosullaparete(quota7.00m)
N
m2
cpe 0.8

qb 490

ce 1.91
cpi 0.2

N
p 935.9 2
m
63

Lazionedelvento
sugliimpalcatidaponte

64

Azionivariabilidatraffico
Lazionedelvento

Lazionedaventosiconsideradirettaortogonalmenteallassedel
pontee/odirettanelledirezionipisfavorevoliperalcunideisuoi
elementi(ades.pile).
Taleazionesiconsideraagentesullaproiezionenelpianoverticale
dellesuperficiinvestitedalvento.
Lasuperficiedeicarichitransitantisulponteespostoalventosi
assimilaadunapareterettangolarecontinuadellaltezzadi3ma
partiredalpianostradale.

Lazionedelventosipumodellarecomeunazionestaticaneicasiincuiilventonon
destafenomenidinamicinellestrutturedelponteoquandolorografianondaluogo
adazionianomaledelvento.
65

Azionivariabilidatraffico
Normativa

Azionedelvento:
LaforzaQ5 delventotendeafarscorrerelimpalcato,considerato
infinitamenterigido,sugliappoggiconunaforzadiscorrimento:

Q5 lt (q5 h) lt
V

a
a

M Q5 d

Dove:
lt =lunghezzadelponte
a=numerodellecampate
Lapartedicaricodovutoalventoperognitrave:

Pi

M di
n

doven=numeroditravi

2
d
i
i 1

66

Azionisugliimpalcati
Fondamenti

Ilflussochesiinstauranellintornodiunimpalcatodaponte,
eladistribuzionedellapressioneesercitatadalvento,
costituisconofenomenimoltocomplessidipendentida:
formadellimpalcatoedeisuoielementi(schermi,barriere)
presenzaedistanzadiuneventualeimpalcatoaffiancato
presenzaedistribuzionediveicolioconvogliditransito

tratto da: CNR/DT 207/2008

67

Azionisugliimpalcati
Fondamenti

Nelcasodipontistradali,siassumechelingombrodellasagomadeiveicoli
intransitoabbiaunaltezzaparia3mlungotuttolosviluppodelponte.
Nelcasodipontiferroviari,lingombrodellasagomadeiconvogliintransito
haunaltezzaparia4m.

4m
3m

tratto da: Istruzioni alle Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

68

Azionisugliimpalcati
Fondamenti

Quandolazionedelventoassunta
simultaneaallapresenzadiveicolioconvogliintransito,
essavascalatamedianteopportunicoefficientiparziali,chetengano
contodellaprobabilitdioccorrenzasimultaneadelventodiprogetto
edellapresenzaditrafficoveicolareoferroviario.

tratto da: Istruzioni alle Norme Tecniche per le Costruzioni 2008

69

Azionisugliimpalcati
Fondamenti

Laletteraturatecnicoscientificasuquestamateriatuttoracarente
didatisperimentaliedicriteridicalcoloapplicabili.
Icriterifornitidiseguitovannointerpretaticomepureindicazioni
preliminari,generalmenteafavoredisicurezza.
Essisonoapplicabiliaimpalcatidaponte:
asezionecostantelungolalineadasse
alucesingolaomultipla,purchdilunghezzanonsuperiorea200m

tratto da: CNR/DT 207/2008

70

Azionisugliimpalcati
Fondamenti

Leindicazionevalgonoinoltrelimitatamentealleseguentitipologie:

tratto da: CNR/DT 207/2008

71

Azionisugliimpalcati
Impalcatoisolato

Ammettendocheilventoagiscaindirezioneprevalentemente
orizzontale,ortogonalmenteallassedellimpalcato,
essoesercitauninsiemediazioniperunitdilunghezzariconducibilia:

Unaforzaparallelaalladirezionedelvento
Unaforzaverticale
Unmomentointornoallalineadasse

fX
fY
mZ

Questeazionisonoquantificatemediante:

Coefficientediforza
cfX
Coefficientediforza
cfY
Coefficientedimomento cmZ
72

Azionisugliimpalcati
Impalcatoisolato

Leazioniaerodinamichedipiccopossonoessereespressemediante
unacoppiadiforzeeunmomentotorcente,calcolateperunitdi
lunghezza,applicatelungolassediriferimentodellacostruzione:

fX (z) qp (z) l c fX
fY (z) qp (z) l c fY

mZ (z) qp (z) l 2 cmZ


dove:
pressionecineticadipiccodelvento
qp
z
quotasulsuolo
l
dimensionediriferimentoassociataaicoefficienti
73

Azionisugliimpalcati
Sezionerettangolare

CoefficientecfXo
nelcasodiazionedelventosuglielementidisezionerettangolare:

c fXo 2.0

se.................

0.1 d / b 0.2

c fXo 0.73 log10 (d / b) 2.51

se 0.2 d / b 0.7

c fXo 1.64 log10 (d / b) 2.15

se 0.7 d / b 5

c fXo 0.33 log10 (d / b) 1.23

se 5 d / b 10

c fXo 0.9

se.. 10 d / b 50

dove
debsonoledimensionidelrettangolo
nelladirezioneparallelaeortogonalealladirezionedelvento
74

Azionisugliimpalcati
Sezionerettangolare

CoefficientecfXo
nelcasodiazionedelventosuglielementidisezionerettangolare:
d
F

Y
X

75

Azionisugliimpalcati
Impalcatoisolato

Coefficientecfx
1.85
0.10 se 2 d / htot 5
d / htot

1.35
d / htot

se d htot 5

dove:
d
htot

larghezzadellimpalcatonelladir.delvento
altezzatotaledingombrodellimpalcato

CfX
0.8
0.6
0.4
0.2
0.0
0

10

d/htot

Seilrapportod/htot risultaminoredi2lavalutazionedelcoefficiente
cfx svoltamedianteicriteridellasezionerettangolare.
76

Azionisugliimpalcati
Impalcatoisolato

Coefficientecfy

d
0.7 0.1
se 0 d / htot 5
htot

CfY
1.25
1.00
0.75

se d / htot 5

1.2

0.50
0.25

dove:
d
htot

larghezzadellimpalcatonelladir.delvento
altezzatotaledingombrodellimpalcato

0.00
0

10 d/htot

Coefficientecmz
cmZ 0.2
77

Azionisugliimpalcati
Impalcatiaffiancati

Nelcasodiimpalcatiaffiancatidiformasimile,possonoinsorgere
effettirilevantidiinterferenza.
a) Selaspaziaturafragliimpalcatisoddisfalacondizione

d0
1

max d1 , d 2 4
leazionidelventosuciascunimpalcatosonocalcolate
comeseipontifosseroisolati

78

Azionisugliimpalcati
Impalcatiaffiancati

b) Selaspaziaturafragliimpalcatinonsoddisfalaprecedentecondizione,
edidueimpalcatisonoindipendentistrutturalmente
Sivalutanoleazionidelvento(fX1,fY1,mZ1)suciascunimpalcato,
comesequestofosseisolato;
Sivalutanoleazionidelvento(fX2,fY2,mZ2)trattandolinsiemedei
2impalcaticomeununicoimpalcatodilarghezzatotaleD;
Leazionidelventosuciascunimpalcato
sonofornitedalleespressioni:
f X 1
fX
0.75 f X 2

fY 1

fY max
m mZ 1
0.5 fY 2 Z 2
DG

mZ mZ 1

79

Azionisugliimpalcati
Impalcatiaffiancati

c) Selaspaziaturafragliimpalcatinonsoddisfalaprecedentecondizione,
edidueimpalcatisonocollegatistrutturalmente,

laforzaindirezionedelventofX parialmaggiorevaloretralaforzavalutata
trattandolinsiemedeidueimpalcaticomeununicoimpalcatodilarghezza
totaleDelaforzavalutataconsiderandoilsoloimpalcatosopraventocome
isolato;

laforzaverticalefY eilmomentotorcentemZ sonovalutatitrattandolinsieme


deidueimpalcaticomeununicoimpalcatodilarghezzatotaleD.

80

Applicazioniaiponti

81

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

Isingoliimpalcatisonocostituitidauncassonetrapezoidaleinacciaiodi
altezzaparia4000mm,baseinferiore5500mmebasesuperiore9000mm.
Ilcassonecollaboraconunasolettaincalcestruzzoarmatodispessore260
mmelarghezzacomplessivaparia13700mm.
29100(media)
Variabile1140 1458

13900

9000

3546

13900

260

1750

5500

4489

4000

4000

260

9000

1750

1750

5500

1750

27907

82

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

Indirezionelongitudinaleilpontecaratterizzatodaunoschemastaticodi
travecontinuaaduecampatesutreappoggi;leduecampatehannouguale
luce,ciascunaparia76.75m.Nelcomplessoilpontelungo153.50m.

76750

76750

83

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

Riepilogodellecaratteristichegeometrichedelponte
d1=d2
d0 (media)
D=d1+d2+d0
htot
DG =d1/2 +d2/2 +d0
L

13900
1300
29100
8035
15200
76750

mm
mm
mm
mm
mm
mm

84

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

Essendoinpresenzadidueimpalcatiaffiancati:

d0
1.30
1

0.094
max d1 , d2 13.90
4

Lavalutazionedelleazioniaerodinamichesugliimpalcativasvolta
mediantelaprocedurarelativaalcasob)

85

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

Valutazionedellapressionecineticadiriferimento
Laltezzadiriferimentodellimpalcatopariallaquotadelpunto
mediodellimpalcatopostoaquotamaggiore,ovvero:

z 25.00 m
SupponendoTr =50anni:

qp ( z ) 1.260 kN/m2

86

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

1)Azionidelventosuciascunimpalcatocomeisolato

d1 / htot 13.9 / 8.035 1.73 2


LavalutazionedelcoefficientediforzacfX svoltamedianteicriteri
dellasezionerettangolare.Datalanotevolelunghezzadelponte,a
favoredisicurezza,sitrascuralariduzionedatadaglieffettidibordo:

cfX cfXo 1.76


Laforzalongitudinale(orizzontale)perunitdilunghezzapari:

fX1 qp ( z ) l cfX 1.260 8.053 1.76 17.818 kN/m


87

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

1)Azionidelventosuciascunimpalcatocomeisolato

d1 / htot 13.9 / 8.035 1.73 2


VengonocalcolatiilcoefficientediforzacfY
edilcoefficientedimomentocmZ :

cfY 0.873

cmZ 0.2

Laforzatrasversale(verticale)eilmomentotorcenteperunitdi
lunghezza,riferitead1,sono:

fY1 15.289 kN/m

mZ1 48.689 kNm/m


88

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

2)Azionidelventotrattandolinsiemedeidueimpalcati
comeununicoimpalcato

D / htot 29.1 / 8.035 3.62 2


SonocalcolatiicoefficientidiforzacfX ecfY edilcoefficientecmZ

cfX 0.41

cfY 1.062

cmZ 0.2

Laforzalongitudinale(orizzontale),laforzatrasversale(verticale)eil
momentotorcenteperunitdilunghezza,riferiteaD,sonoparia:

fX2 15.033 kN/m

fY1 38.939 kN/m mZ1 213.396 kNm/m


89

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

3)Azioniaerodinamichedipiccoagentiperunitdilunghezza
suciascunimpalcato
fX1
fX
0.75 fX2

Azione
fX
fY
mZ

fY1

fY max
m mZ1
0.5 fY2 Z2
DG

Valore 1
17.818 kN/m
15.289 kN/m
48.689 kNm/m

Valore 2
15.033 kN/m
38.939 kN/m
213.396 kNm/m

mZ mZ1

Valore
17.818 kN/m
30.305 kN/m
48.689 kNm/m

90

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

Lavalutazionedelleazioniaerodinamichedipiccotrasmessedaidue
impalcatiallestrutturedisupportocomuni,vasvoltamediantela
procedurarelativaalcasoc)
Laforzanelladirezionedelventoparialvaloremaggioretralaforza
calcolatatrattandolinsiemedeidueimpalcaticomeununico
impalcato,elaforzaottenutavalutandoilsoloimpalcatocomeisolato.
Laforzatrasmessaallapilacentralepari:

FX 17.818 (5 / 4) 76.75 1.71 106 N


Laforzanelladirezionedelventotrasmessaaciascunaspallapari:

FX 17.818 (3 / 8) 76.75 0.513 106 N


91

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

Lavalutazionedelleazioniaerodinamichedipiccotrasmessedaidue
impalcatiallestrutturedisupportocomuni,vasvoltamediantela
procedurarelativaalcasoc)
Laforzanelladirezionedelventoparialvaloremaggioretralaforza
calcolatatrattandolinsiemedeidueimpalcaticomeununico
impalcato,elaforzaottenutavalutandoilsoloimpalcatocomeisolato.
Laforzatrasmessaallapilacentralepari:

FY 38.939 (5 / 4) 76.75 3.74 106 N


Ilmomentotorcentetrasmessoallapilacentralepari:

MZ 213.396 76.75 16.38 106 Nm


92

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

Lavalutazionedelleazioniaerodinamichedipiccotrasmessedaidue
impalcatiallestrutturedisupportocomuni,vasvoltamediantela
procedurarelativaalcasoc)
Laforzatrasversale(verticale)eilmomentotorcentevannovalutati
trattandolinsiemedeidueimpalcaticomeununicoimpalcatodi
larghezzaD.
Laforzatrasmessaaciascunaspallapari:

FY 38.939 (3 / 8) 76.75 1.12 106 N


Ilmomentotorcentetrasmessoaciascunaspallapari:

MZ 213.396 (1 / 2) 76.75 8.19 106 Nm


93

Azionisugliimpalcati
Esempio:Pontestradaleacassonechiuso

Riepilogandoleazionitrasmessedaidueimpalcatiallapilacentralee
aciascunaspalla:
Azione

Valore riferito alla pila centrale

Valoreriferitoaciascunaspalla

FX

1.71106 N

0.513106 N

FY

3.74106 N

1.12106 N

MZ

16.38106 Nm

8.19106 Nm

94

Principaliriferimenti

Norme Tecniche per le Costruzioni. D.M. 14 gennaio 2008 pubblicato


sulla Gazzetta Ufficiale n. 29 del 4 febbraio 2008 - Suppl. Ordinario n. 30

Istruzioni per lapplicazione delle Norme Tecniche per le Costruzioni.


Circolare 2 febbraio 2009 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 47 del 26 febbraio
2009 - Suppl. Ordinario n. 27

Consiglio Nazionale delle Ricerche. Istruzioni per la valutazione delle azioni e degli
effetti del vento sulle costruzioni (CNR/DT 207/2008). 19 febbraio 2009.

Gulvanessian H., Formichi P., Calgaro J.A.


Guida allEurocodice 1. Azioni sulle strutture: EN 1991-1.1 e da 1.3 a 1.7.
2011 Editore EPC Libri
ISBN: 978-88-6310-271-0

Cook N.
Guida allEurocodice 1. Azioni del vento: EN 1991-1.4.
2010 Editore EPC Libri
ISBN: 978-88-6310-270-3
95

FINE

96