Sei sulla pagina 1di 106

Edius_User_E.

book Page 1 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

EDIUS
Manuale dell'utente

Edius_User_E.book Page 2 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Avvisi e garanzie

Avvisi e garanzie
Avviso per i lettori
Canopus Co., Ltd non fornisce alcuna garanzia per questo materiale, incluse, senza limitazioni,
eventuali garanzie implicite di commerciabilit o idoneit a scopi particolari. In nessun caso
Canopus potr essere ritenuta responsabile per gli errori contenuti nel presente materiale, nonch
per danni incidentali o conseguenti di alcun tipo collegati alla fornitura, alle prestazioni o all'uso di
tale materiale.
Il presente documento contiene informazioni di propriet riservata protette da copyright. Tutti i
diritti sono riservati. Nessuna parte di questo documento pu essere fotocopiata, riprodotta o
tradotta in un'altra lingua senza il previo consenso scritto di Canopus Co., Ltd.
Il trasferimento o la rivendita del presente prodotto senza il previo consenso scritto di Canopus
Co., Ltd. rappresentano una violazione del copyright.
CANOPUS, EDIUS, ProCoder e i relativi logo sono marchi registrati di Canopus Co., Ltd.
QuickTime e il logo relativo vengono utilizzati previa concessione di licenza. QuickTime un
marchio registrato negli Stati Uniti d'America e in altri paesi.
Inscriber un marchio registrato di Inscriber Technology Corporation. TitleMotion e il logo
Inscriber sono marchi di Inscriber Technology Corporation.
Adobe e Adobe Reader sono marchi registrati di Adobe Systems Incorporated.
Microsoft e Windows sono marchi registrati di Microsoft Corporation.
Intel e Pentium sono marchi registrati di Intel Corporation.
Per le descrizioni e le schermate contenute nel presente manuale stato utilizzato EDIUS Pro 3.
Nel presente manuale, per TitleMotion Pro e Quick Titler viene utilizzata la dicitura "Titolatrice",
mentre per EDIUS Pro 3 e gli altri prodotti della serie EDIUS viene utilizzata la dicitura "EDIUS".
Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifica senza preavviso.
Le schermate e i colori cos come vengono riprodotti all'interno del presente manuale sono
soggetti a modifica senza preavviso.

Edius_User_E.book Page 3 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Avvisi e garanzie

Garanzia
Canopus Co., Ltd. garantisce che il SUPPORTO PER IL PRODOTTO sar esente da difetti per i
novanta (90) giorni successivi all'acquisto del SOFTWARE. Il SOFTWARE e la relativa
documentazione vengono forniti "COS COME SONO", senza garanzie di alcun tipo. Canopus
Co., Ltd. in particolare non pu garantire che l'esecuzione del SOFTWARE sar ininterrotta o
esente da errori. L'unico ed esclusivo rimedio per un difetto nel SUPPORTO PER IL PRODOTTO
consiste nella comunicazione scritta da parte del cliente a Canopus Co., Ltd. della presenza di tale
difetto nel periodo di garanzia specificato, nella restituzione del SUPPORTO PER IL PRODOTTO
a Canopus Co., Ltd. e nell'osservanza di qualsiasi altra eventuale procedura stabilita da Canopus
Co., Ltd. Canopus Co., Ltd., a sua discrezione, si assume esclusivamente l'obbligo di fornire al
Cliente una copia funzionante del SUPPORTO PER IL PRODOTTO entro un intervallo di tempo
ragionevole dal ricevimento della notifica del difetto presente oppure quello di rimborsare il prezzo
sostenuto per l'acquisto del prodotto e porre termine al presente Contratto di licenza. La presente
garanzia non potr essere applicata in caso di alterazioni e manipolazione, uso o conservazione
impropri del SUPPORTO PER IL PRODOTTO da parte del Cliente.
Canopus Co., Ltd. ha compiuto ogni sforzo possibile al fine di assicurare la correttezza del
contenuto del Manuale dell'utente al momento della stampa, tuttavia non si assume alcuna
responsabilit per eventuali imprecisioni contenute nel manuale. In nessun caso Canopus Co.,
Ltd. potr essere ritenuta responsabile dei danni diretti, indiretti, speciali, incidentali o conseguenti
risultanti da qualsiasi difetto o omissione nel manuale, anche se informata della possibilit del
verificarsi di tali danni.
Canopus Co., Ltd. NON POTR ESSERE RITENUTA RESPONSABILE PER QUALSIASI
PERDITA DI PROFITTO E DI CAPITALE RISPARMIATO O PER DANNI INCIDENTALI O
CONSEGUENTI DI ALCUN TIPO DERIVANTI DALL'USO O DALL'IMPOSSIBILIT DI USARE
QUESTO PRODOTTO. TRA TALI DANNI RIENTRANO DANNI A COSE E, IN BASE A QUANTO
PREVISTO DALLA LEGGE IN VIGORE, DANNI PERSONALI. LA PRESENTE GARANZIA
SOSTITUISCE QUALSIASI ALTRA GARANZIA DI COMMERCIABILIT O IDONEIT PER UNO
SCOPO SPECIFICO.

EDIUS
Manuale dell'utente
18 ottobre 2004
Copyright 2004 Canopus Co., Ltd.
Tutti i diritti riservati.

Edius_User_E.book Page 4 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Avvisi e garanzie

Edius_User_E.book Page 1 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Sommario
Avvisi e garanzie ..............................................................................1-2
Avviso per i lettori.................................................................................................. 1-2
Garanzia................................................................................................................ 1-3

Informazioni generali sul manuale ...................................................a-4


Contenuto del manuale ......................................................................................... a-4
Icone utilizzate nei manuali ................................................................................... a-5

Capitolo 1 Flusso di lavoro


1. Introduzione .................................................................................1-2
Che cos' EDIUS .................................................................................................. 1-2
Processo di editing del video ............................................................................... 1-3

2. Preparazione del PC ....................................................................1-9


Collegamento dei dispositivi.................................................................................. 1-9

Capitolo 2 Guida rapida


1. Funzionamento di base ................................................................2-2
Avvio di EDIUS...................................................................................................... 2-2
Schermata di lavoro .............................................................................................. 2-4

2. Raccolta del materiale sorgente .................................................2-10


Acquisizione di immagini digitali.......................................................................... 2-10
Acquisizione di audio .......................................................................................... 2-11
Registrazione di una clip ..................................................................................... 2-12
Riproduzione di una clip...................................................................................... 2-13

3. Editing nella timeline ..................................................................2-15


Posizionamento della clip.................................................................................... 2-15
Editing di una clip ................................................................................................ 2-16
Riproduzione della timeline ................................................................................. 2-19
Salvataggio di un file di progetto ......................................................................... 2-20

4. Applicazione di effetti .................................................................2-21


Applicazione di effetti alle immagini .................................................................... 2-21
Creazione della clip del titolo .............................................................................. 2-30
Impostazione dell'audio....................................................................................... 2-32

5. Esportazione del video ...............................................................2-34


Esportazione in un dispositivo DV....................................................................... 2-34
Esportazione in un DVD...................................................................................... 2-35
Esportazione in un dispositivo analogico ............................................................ 2-36

Edius_User_E.book Page 2 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Capitolo 3 Funzionalit di EDIUS


Panoramica delle funzionalit .......................................................... 3-2
Progetti.................................................................................................................. 3-2
Schermata iniziale................................................................................................. 3-7
Funzionalit personalizzate ................................................................................ 3-20
Scansione del materiale di origine ...................................................................... 3-24
Funzionalit della timeline................................................................................... 3-36
Effetti................................................................................................................... 3-44
Regolazione audio .............................................................................................. 3-47
Output ................................................................................................................. 3-48

Edius_User_E.book Page 3 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica nuove funzionalit (capitolo 3)


Progetti ........................................................ 3-2

QuickTitler

Finestra di dialogo Impostazioni progetto

Impostazione di una titolatrice predefinita

Impostazione Assegnazione canali audio

Acquisizione di immagini fisse

Funzione di consolidamento
Recupero di clip offline
Importazione di file EDL
Esportazione di file EDL

Funzionalit della timeline .........................3-36


Onda (visualizzazione forma d'onda)
Impostazioni video/audio aggiuntive
Impostazioni di gruppo per le clip

Configurazione della schermata.................. 3-7

Collegamento delle impostazioni delle clip

Funzione Loop

Posizionamento di una clip audio multicanale

Match frame jump

Editing misto di clip con frame rate diversi

Impostazioni In/Out in Player

Impostazione della riproduzione

Spostamento tramite immissione di valori

Editing senza interruzioni

Visualizzazione linee guida e area di sicurezza

Layout video

Traccia V
Icona per clip della timeline
Aggiunta di pi tracce

Effetti..........................................................3-44

Selezione dell'altezza traccia

Filtri video

Modifica della larghezza del pannello traccia

Transizioni

Visualizzazione elenco per la finestra bin

Chiavi

Propriet della clip


Dati dei canali audio
Dati marker di uscita
Combinazione delle palette

Audio..........................................................3-47
Mixer audio

Menu Strumenti

Output ........................................................3-48
Importazione di materiale sorgente ........... 3-24

Tipi di output

Tipi di file supportati


Lettura di immagini fisse in sequenza
Elaborazione rapida di file MPEG
Correzione del frame rate
Impostazione del funzionamento dei dispositivi DV
dopo l'acquisizione
Finestra di dialogo Impostazioni ingresso
Finestra di dialogo Impostazioni hardware
Acquisizione in batch
Lettura file *.Navi Canopus
Esportazione HDV
Ripping da CD/DVD
Salvataggio automatico di file nella finestra bin

Edius_User_E.book Page 4 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Informazioni generali sul manuale

Informazioni generali sul manuale


Contenuto del manuale
Titolo del manuale

Contenuto

Contenuto del manuale

EDIUS

Fasi di lavoro per l'editing di materiale video in EDIUS

Manuale dell'utente

Funzionalit di EDIUS

EDIUS

Fasi di lavoro in EDIUS

Manuale di riferimento
Guida
*Guida in linea

Descrizione delle opzioni disponibili nella schermata di lavoro


di Edius
Descrizione delle operazioni eseguibili con EDIUS
Descrizione delle applicazioni software accessibili da EDIUS

> Dopo aver avviato EDIUS, possibile fare riferimento


alla guida in linea

Edius_User_E.book Page 5 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Informazioni generali sul manuale

Icone utilizzate nei manuali


Icona
Nota

Contenuto
Indica informazioni importanti da tenere presente durante il
lavoro.

Rif.

Indica gli argomenti correlati.

Rif.

Vedere il Manuale di
riferimento

Icone utilizzate nei manuali

Nota

Rimanda al materiale contenuto del manuale di riferimento.

Edius_User_E.book Page 6 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Informazioni generali sul manuale

Icone utilizzate nei manuali

Edius_User_E.book Page 1 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Capitolo 1
Flusso di lavoro

Edius_User_E.book Page 2 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Introduzione

1. Introduzione

Che cos' EDIUS


EDIUS un software di editing non lineare per il montaggio video su PC.

Che cos' EDIUS

Questo programma offre una vasta gamma di possibilit di utilizzo: a livello aziendale per la
creazione di spot pubblicitari e presentazioni, a livello professionale per la realizzazione di filmati e
clip musicali e a livello personale per la creazione di album video o lettere video.
Anche i meno esperti apprendono facilmente a utilizzare il software grazie agli intuitivi pulsanti a
icona. Per gli utenti pi esperti sono disponibili scelte rapide da tastiera per rendere il lavoro
ancora pi semplice e veloce.
La schermata di lavoro stata semplificata e presenta uno sfondo dal colore neutro, per non
affaticare la vista. La schermata e la posizione dei pulsanti possono essere personalizzate, in
modo da garantire la massima semplicit di utilizzo dell'ambiente di editing.

Sommario
z Capitolo 1 Flusso di lavoro
Contiene una breve descrizione del processo di editing non lineare in EDIUS.

z Capitolo 2 Guida rapida


Prima di utilizzare per la prima volta EDIUS, consigliabile leggere la guida rapida.

z Capitolo 3 Funzionalit di EDIUS


Illustra le funzionalit di EDIUS per l'esecuzione delle attivit di editing video e le funzionalit
modificate rispetto alla versione precedente.

1-2

Edius_User_E.book Page 3 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Introduzione

Processo di editing del video

Avviare EDIUS.
Prima di tutto necessario definire
le impostazioni di progetto.

Definire le impostazioni di base necessarie per


l'editing del video.
Rif.
"Progetti" a pagina 3-2

Confermare le impostazioni
della modalit di editing.

Confermare le impostazioni predefinite o iniziali per il


funzionamento e le prestazioni dell'editing.

1
Processo di editing del video

Definire le impostazioni del


progetto.

Per progetto si intendono tutte le impostazioni per


l'editing del video, quali il percorso del materiale
sorgente e gli effetti video e audio.

Rif.
"Funzionalit della timeline" a pagina 3-36

Definire le impostazioni per la


schermata di lavoro.

Personalizzare la schermata di lavoro.


Rif.
"Funzionalit personalizzate" a pagina 3-20

1-3

Edius_User_E.book Page 4 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Introduzione

Processo di editing del video

Selezionare il materiale
sorgente.
a. Aprire il file sorgente.
b. Creare una clip.
c. Acquisire il materiale.

a. Aprire il file immagine o


audio in EDIUS.

La clip il materiale sorgente oppure il file di dati


immagine o audio registrato in EDIUS da utilizzare
nella realizzazione di video.
Le clip da utilizzare vengono inserite nella finestra Bin,
ovvero la finestra di controllo nella quale le clip
vengono visualizzate come elenco e ordinate in una
struttura gerarchica.
Le clip visualizzate nella finestra Bin non
rappresentano i file veri e propri ma solo informazioni
a cui si fa riferimento.
In EDIUS possibile utilizzare diversi tipi di file quali
file di immagine, audio e immagine fissa.
Rif.
"Scansione del materiale di origine" a pagina 324
Eseguire il ripping del CD o del DVD. Il ripping la
conversione di un file in un formato leggibile in EDIUS.
Rif.
"Ripping da CD/DVD" a pagina 3-32

Tagliare la parte non utilizzata


della clip.

b. Creare una clip in EDIUS.

Creare una sezione della clip con riferimenti In/Out in


modo da rimuovere o tagliare la parte della clip non
necessaria prima e dopo la sezione selezionata. Se si
desidera eliminare una parte della clip che si trova
all'interno della sezione selezionata, rimuoverla dalla
timeline.
Creare una clip in EDIUS.
Rif.
"Barre colore/Clip colore" a pagina 3-33
"Clip titolo" a pagina 3-34

1-4

Edius_User_E.book Page 5 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Introduzione
"Acquisizione di immagini fisse" a pagina 3-35
"Rendering e aggiunta alla timeline" a
pagina 3-36

L'acquisizione consente di aprire file immagine o


audio in EDIUS per poi eseguire l'editing. Tale
operazione denominata anche digitalizzazione.

Collegare la videocamera
digitale alla porta IEEE1394 del
PC.

Rif.

Utilizzare la videocamera
digitale una volta collegata a
EDIUS per verificare
l'immagine.

Rif.

Specificare la parte da utilizzare


come materiale sorgente
utilizzando i riferimenti In/Out.

Processo di editing del video

c. Acquisire l'immagine dalla


videocamera digitale (pulsante
Cattura).

"2. Preparazione del PC" a pagina 1-9

"Cattura da un dispositivo DV" a pagina 3-26

possibile specificare pi parti da aprire per


l'acquisizione in batch.
Rif.
"Acquisizione in batch" a pagina 3-28

Avviare l'acquisizione.
La clip viene salvata nella finestra
Bin.

1-5

Edius_User_E.book Page 6 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Introduzione
Esistono anche altri metodi di acquisizione.

1
Processo di editing del video

1-6

Rif.
"Acquisizione diretta MPEG" a pagina 3-29
"Funzionalit di voice over" a pagina 3-31
"Acquisizione da un dispositivo analogico" a
pagina 3-32

Edius_User_E.book Page 7 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Introduzione

a. Per riprodurre la clip, estrarla


dalla finestra Bin e posizionarla
nella timeline.

La timeline l'area della schermata in cui le clip


vengono ordinate cronologicamente. All'interno della
timeline le tracce vengono classificate in base allo
scopo di utilizzo, pertanto quest'area rappresenta lo
spazio di lavoro principale per l'editing.

I file possono essere inseriti direttamente nella


timeline.
Rif.
"Digitalizzazione ibrida" a pagina 3-28

Inserire la clip nel punto


desiderato.

Rif.
"Posizionamento" a pagina 3-39

1
Processo di editing del video

Per eseguire l'editing:


a. Spostare la clip nella timeline.
b. Applicare gli effetti al video.
c. Impostare l'audio.

La clip di cui stato eseguito l'editing in EDIUS


solo di riferimento: il file sorgente non viene copiato
insieme alla clip, pertanto l'eliminazione o
l'applicazione di un effetto alla clip non modificano il
file originale.

b. Applicare un effetto alla clip


nella timeline.

Impostare l'effetto.

Applicare l'effetto all'immagine.


Rif.
"Effetti" a pagina 3-44

c. Impostare l'audio.

Impostare l'audio della clip.

Rif.
"Volume/Pan" a pagina 3-47
"Filtri audio" a pagina 3-44

Impostare l'audio per ogni


traccia.

Rif.
"Mixer audio" a pagina 3-47

1-7

Edius_User_E.book Page 8 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Introduzione

Processo di editing del video

Eseguire l'output del video.


a. Dispositivo DV
b. DVD
c. File
d. Dispositivo analogico

a. Eseguire l'output in una


videocamera digitale.

Rif.

b. Eseguire l'output in un DVD.

Rif.

"Output su dispositivi DV" a pagina 3-49

"Canopus ProCoder Express per EDIUS" a


pagina 3-48

c. Eseguire l'output in un file.

Rif.
"Output" a pagina 3-48

d. Eseguire l'output in un
dispositivo analogico.

A questo punto il processo di


creazione completato.

1-8

Rif.
"Output su dispositivi analogici" a pagina 3-49

Edius_User_E.book Page 9 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

2. Preparazione del PC

2. Preparazione del PC

Collegamento dei dispositivi

Cavo IEEE1394
Videocamera digitale

PC

Con EDIUS consigliato l'utilizzo di due monitor per facilitare il lavoro.

Collegamento dei dispositivi

z Esempio

Cavo IEEE1394
Videocamera digitale

PC

Collegare la videocamera digitale al PC mediante il cavo IEEE1394.


Sono disponibili due porte DV (porte IEEE1394): una con 4 pin e l'altra con 6 pin.
Per la scelta del cavo, tenere presente il tipo di ambiente di lavoro.

6 pin

4 pin

1-9

Edius_User_E.book Page 10 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

2. Preparazione del PC

1
Collegamento dei dispositivi

1-10

Edius_User_E.book Page 1 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Capitolo 2
Guida rapida

Edius_User_E.book Page 2 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Funzionamento di base

1. Funzionamento di base

2
Avvio di EDIUS

I dispositivi descritti nel presente capitolo sono pensati per un PC in cui


installata una versione di EDIUS con interfaccia OHCI per collegamenti a cavi
IEEE 1394, a videocamere digitali e a registratori di nastri audio non
professionali. Tali dispositivi sono gli stessi utilizzati in EDIUS Pro 3. Il processo
di editing lo stesso nei prodotti EDIUS Pro 3 ed EDIUS, anche se a volte le
impostazioni differiscono a causa delle diverse funzionalit.
* possibile che le informazioni e le schermate descritte nel presente manuale
non coincidano esattamente con il PC dell'utente, poich l'hardware tra il
sistema considerato come esempio e il sistema utilizzato dall'utente, i
dispositivi collegati e le funzionalit del modello EDIUS potrebbero essere
diversi. Anche alcune delle immagini utilizzate in alcune parti differiranno da
quelle visualizzate dall'utente.
Nel presente capitolo vengono utilizzati elenchi numerati per descrivere le
procedure. Ad esempio:
Nelle immagini sono presenti numeri seguiti dalla descrizione del passaggio
della procedura: [1], [2] e [3]
Nelle immagini sono presenti numeri ([1], [2] e [3]) che corrispondono ai
passaggi della procedura descritta prima o dopo l'immagine: 1, 2 e 3.

Avvio di EDIUS
Avviare EDIUS.
Per aprire EDIUS dal menu di avvio, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i
programmi, Canopus, EDIUS e quindi EDIUS Professional.
Se nel desktop presente un collegamento con l'icona del programma, fare
doppio clic su di esso.

2-2

Edius_User_E.book Page 3 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Funzionamento di base
Al primo avvio del programma, verr visualizzata una finestra di dialogo per la
selezione delle cartelle di lavoro.

Vedere il
Manuale di
riferimento

La finestra di dialogo iniziale verr visualizzata al secondo avvio.

Avvio di EDIUS

"Come avviare
EDIUS" a pagina
1-2

Rif.

Finestra iniziale
File di progetto recenti

"Schermata
iniziale" a
pagina 3-7

Chiude EDIUS
Apre il file di progetto

[1] Per creare un nuovo progetto, fare clic su Nuovo progetto.

2-3

Edius_User_E.book Page 4 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Funzionamento di base
Rif.

[2] Selezionare Uscita


OHCI generica.

[3] Selezionare DV NTSC 4:3 48k o PAL 4:3 48k a


seconda del paese di residenza (nella maggior parte
dei paesi europei il formato video utilizzato PAL).

Schermata di lavoro

"Impostazioni del
progetto" a
pagina 3-2

[4] Fare clic su OK.

Schermata di lavoro
Rif.

Finestra di anteprima

"Finestra di
anteprima" a
pagina 3-7

Player (monitor sorgente):


visualizza l'anteprima della clip.

2-4

Recorder (monitor timeline):


visualizza l'anteprima della timeline.

Edius_User_E.book Page 5 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Funzionamento di base
Finestra della timeline
Inserire una clip. Quest'area rappresenta
lo spazio di lavoro per l'editing.

Rif.

Scala visualizzazione

Schermata di lavoro

"Finestra
Timeline" a
pagina 3-10

Pannello delle tracce


Finestra Bin:
area per il salvataggio delle clip
aperte in EDIUS. Controlla le clip.

Rif.

"Finestra Bin" a
pagina 3-12

Clip

Rif.

"Palette Effetti" a
pagina 3-16

2-5

Edius_User_E.book Page 6 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Funzionamento di base
Palette degli effetti:
visualizza i tipi di effetti disponibili in EDIUS.

2
Schermata di lavoro
Rif.

Palette delle informazioni:


visualizza le informazioni relative a una clip
presente nella timeline o a un effetto.

"Palette
Informazioni" a
pagina 3-16

Nome dell'effetto: consente di aprire la finestra di


dialogo delle impostazioni dell'effetto applicato.

2-6

Edius_User_E.book Page 7 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Funzionamento di base
Palette dei marker: consente di aggiungere un
marker nella scala di visualizzazione della
timeline (marker del timecode)

Rif.

2
Schermata di lavoro

"Palette Marker"
a pagina 3-17

Visualizzazione iniziale del monitor 1

Premere questi pulsanti per spostarsi tra l'anteprima del Player e quella del Recorder.

Se si sceglie Modalit singola l'anteprima viene visualizzata in un'unica schermata

2-7

Edius_User_E.book Page 8 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Funzionamento di base
L'altezza delle tracce pu essere ridimensionata.

2
Schermata di lavoro
Per modificare l'altezza della traccia, fare clic con il pulsante destro del mouse sul
pannello delle tracce e scegliere l'opzione desiderata dal menu visualizzato oppure
premere Ctrl+Maiusc+4 (ridotta = 1, estesa =4). L'altezza delle tracce pu essere
impostata sui valori compresi tra 1 e 4.

Rif.

Le palette possono essere combinate in un'unica palette semplicemente


trascinandole all'interno di essa.
Allineamento orizzontale

"Combinazione
delle palette" a
pagina 3-18

Allineamento verticale

2-8

Edius_User_E.book Page 9 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

1. Funzionamento di base
Trascinare i bordi della finestra per definirne le dimensioni e la posizione.
Esempio
Rif.

consigliabile utilizzare due monitor come descritto nell'immagine. In questo


modo infatti pi semplice aprire e mantenere separate le finestre.

Schermata di lavoro

"Personalizzazio
ne della
schermata" a
pagina 3-20

2-9

Edius_User_E.book Page 10 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

2. Raccolta del materiale sorgente

2. Raccolta del materiale sorgente

Acquisizione di immagini digitali


Rif.

Acquisizione di immagini digitali

[1] Collegare la videocamera digitale al


[2] Scegliere Generic OHCI-Input.

"Cattura da un
dispositivo DV" a
pagina 3-26

[4] Fare clic sul pulsante Cattura.


[3] Avviare la videocamera digitale e interrompere la
riproduzione poco prima della clip che si desidera utilizzare.
Le immagini acquisite vengono registrate nella finestra Bin.

[5] Per terminare l'acquisizione, fare clic sul pulsante STOP.


All'interno della finestra Bin possibile registrare anche clip audio o a immagine
fissa, oltre al materiale acquisito, per la creazione di video.

2-10

Edius_User_E.book Page 11 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

2. Raccolta del materiale sorgente

Acquisizione di audio
Utilizzando la funzionalit di voice over, possibile acquisire l'audio da un nastro
audio. Collegare l'uscita del registratore di nastri audio all'ingresso del PC.
Fare clic sul pulsante Voice over.

Selezionare il dispositivo, il canale e l'uscita.


Nell'immagine sono selezionati il dispositivo audio, l'ingresso e la finestra
Bin.
[2]

[1]

"Funzionalit di
voice over" a
pagina 3-31

2
Acquisizione di audio

Rif.

Clip audio

[3]

[4]

[5]

Fare clic sul pulsante Avvia.


Nel Recorder viene visualizzato un conto alla rovescia per iniziare
l'acquisizione con 5 secondi di ritardo.

Fare clic sul pulsante Fine.

Fare clic su S.
Ora la clip audio registrata nella finestra Bin.

2-11

Edius_User_E.book Page 12 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

2. Raccolta del materiale sorgente

Registrazione di una clip

Rif.

[1] Fare doppio clic sulla clip.


Viene visualizzata la finestra di dialogo Apri file.

Registrazione di una clip

"Scansione del
materiale di
origine" a
pagina 3-24

La clip ora registrata nella finestra Bin.

[2] Selezionare il file e fare clic sul pulsante Apri.

2-12

Edius_User_E.book Page 13 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

2. Raccolta del materiale sorgente

Riproduzione di una clip


Riprodurre una clip dalla finestra Bin.

Rif.

[1] Fare doppio clic sulla clip.

Riproduzione di una clip

"Finestra di
anteprima" a
pagina 3-7

[2] Fare clic sul pulsante Play.


Livello audio
Timecode

Le clip salvate nel PC possono essere riprodotte in vari modi.


Manopola:
questa barra di scorrimento rapido consente di riprodurre le immagini
trascinando il controllo. La riproduzione si arresta quando si smette di trascinare.

Cursore:
questa barra di scorrimento consente di eseguire lo scrub
trascinando il controllo (scrub).

2-13

Edius_User_E.book Page 14 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

2. Raccolta del materiale sorgente

Funzionalit di trim per la clip (impostazione dei punti


In/Out)
Rif.

possibile tagliare i fotogrammi precedenti e successivi alla parte della clip che
si desidera utilizzare.

Riproduzione di una clip

"Trimming" a
pagina 3-41

[1] Trascinare il cursore.


Il punto In delimita l'inizio
della sezione.
Il punto Out delimita la
fine della sezione.

2-14

La clip tagliata ora


registrata nella finestra Bin.

[2] Fare clic su Aggiorna bin.

Edius_User_E.book Page 15 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

3. Editing nella timeline

3. Editing nella timeline

Posizionamento della clip

Posizionare la clip video nella traccia VA.

Rif.

Posizionare la clip nella timeline per poterla riprodurre.


[1] Trascinare la clip sulla timeline.
"Posizionamento"
a pagina 3-39

Posizionamento della clip

Le tracce presenti nella timeline appartengono a 4 tipologie diverse. Per ognuna


di esse variano il tipo di clip utilizzabile e gli effetti applicabili.

[2] Inserirla nella timeline.


Un fotogramma rappresenta l'unit minima.

Modificare la scala di visualizzazione.

2-15

Edius_User_E.book Page 16 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

3. Editing nella timeline

Editing di una clip

possibile eseguire l'editing delle clip nella timeline con i comandi Taglia e
Incolla.

Divisione di una clip


Editing di una clip

Fare clic su una clip per selezionarla.

Spostare il cursore della timeline nel punto in cui si desidera dividere la clip.

Fare clic sul pulsante Match Cut.


[1]

[2]

[3]

Eliminazione di una clip


[1] Selezionare la clip.
[2] Fare clic sul pulsante Elimina.

2-16

Edius_User_E.book Page 17 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

3. Editing nella timeline

Annullamento e riesecuzione di un'operazione

2
Editing di una clip

Pulsante Annulla
Pulsante Ripristina

Copia di una clip


[1] Selezionare una clip.
[2] Trascinarla nella timeline vuota.

[3] Tenere premuto il tasto Ctrl.


[4] Trascinarla fino alla timeline
tenendo premuto il tasto Ctrl.

2-17

Edius_User_E.book Page 18 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

3. Editing nella timeline


Rif.

Inserimento di una clip


[1] Scegliere Modalit inserimento.

2
Editing di una clip

"Modalit
sovrascrittura/
inserimento" a
pagina 3-36

Le clip successive vengono spostate in avanti.

[2] Posizionare una clip.


Rif.

In modalit di sincronizzazione le tracce si muovono insieme.


Modalit di sincronizzazione

"Modalit Sync"
a pagina 3-38

2-18

Edius_User_E.book Page 19 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

3. Editing nella timeline

Riproduzione della timeline


Per riprodurre la timeline, fare clic su Play nel Recorder.

Rif.

Riproduzione della timeline

"Finestra di
anteprima" a
pagina 3-7

Fotogramma
Stop

Play/Stop

Riproduzione dell'area intorno al cursore

Per verificare la qualit dell'editing, trascinare il cursore da un lato all'altro


(scrub).

Cursore

Grazie alle procedure appena descritte, sar possibile posizionare le clip


nell'ordine desiderato.
Nella fase successiva vengono illustrate la modifica, l'impostazione e
l'applicazione degli effetti per il completamento del video. Prima di procedere,
salvare il progetto.

2-19

Edius_User_E.book Page 20 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

3. Editing nella timeline

Salvataggio di un file di progetto

Salvare le modifiche apportate.


Salvare il materiale montato in EDIUS come file di progetto.
Fare clic sul pulsante Salva progetto per salvarlo.

Salvataggio di un file di progetto

2-20

Il video creato viene salvato in un file o in un dispositivo DV attraverso l'output,


non mediante il salvataggio.

Edius_User_E.book Page 21 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti

4. Applicazione di effetti

Applicazione di effetti alle immagini

Utilizzare il filtro Raster scroll.

Rif.
[1] Trascinare il filtro.

[2] Rilasciare il pulsante del


mouse sul video.
"Filtri video" a
pagina 3-44

Applicazione di effetti alle immagini

Filtri video

[3] Confermare l'effetto nel Recorder.


Quindi, impostare l'effetto.
[1] Selezionare il video.
[2] Fare doppio clic sul nome dell'effetto.

[3] Specificare le opzioni desiderate nella finestra di dialogo delle impostazioni.


[3] Per alcuni effetti la finestra delle impostazioni non disponibile.

2-21

Edius_User_E.book Page 22 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti
Quindi, selezionare Area immagine.

Applicare l'effetto a una parte dell'immagine.

Applicazione di effetti alle immagini

Trascinare l'effetto sull'immagine nella timeline.

Selezionare il video.
[1]

[3]

[2]

[4]

[7]

Fare doppio clic sul nome dell'effetto.


Viene visualizzata la finestra delle impostazioni.

2-22

Selezionare Bilanciamento colore.

Definire le impostazioni desiderate nella finestra.

Fare clic su OK.

[5]

[6]

Edius_User_E.book Page 23 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti

Fare clic su OK.

2
Applicazione di effetti alle immagini

2-23

Edius_User_E.book Page 24 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti

Chiavi

Rif.

Utilizzare l'effetto Picture in Picture.

Trascinare l'effetto sull'immagine nella timeline (la parte evidenziata si chiama


mixer).

Applicazione di effetti alle immagini

[1]
"Chiavi" a
pagina 3-46

[2]

[3]

[4]

Selezionare il mixer.

Fare doppio clic sul nome dell'effetto.

Specificare le opzioni desiderate nella finestra di dialogo delle impostazioni.

Confermare l'effetto nel Recorder.


[5]

Impostando la chiave per 4 tracce, possibile creare 4 schermate.

2-24

Edius_User_E.book Page 25 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti

Transizione
L'effetto applicato al passaggio tra una clip e l'altra denominato transizione.
Spostare il cursore nel punto di congiunzione tra le clip.

Fare clic sul pulsante Transizione.


[1]

[2]

"Transizioni" a
pagina 3-45

2
Applicazione di effetti alle immagini

Rif.

[3]

Confermare l'effetto nel Recorder.

Rif.

*Per la transizione dell'audio, utilizzare l'effetto Dissolvenza.

"Dissolvenze
audio" a
pagina 3-45

2-25

Edius_User_E.book Page 26 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti
Le due clip vengono riprodotte simultaneamente mentre nelle schermate viene
eseguita la transizione.

Durata della transizione

Applicazione di effetti alle immagini

Transizione delle clip

Applicando la transizione, la parte successiva al punto Out della clip precedente


e quella precedente al punto In delle clip successive vengono automaticamente
estese in base alla transizione specificata. (*1)
*1

Questa funzionalit disponibile quando Estendi clip all'inserimento


transizioni/dissolvenze selezionata nella scheda della timeline
nella finestra delle impostazioni.
Punto Out
originale

Estensione dal punto Out

Estensione dal punto In

Punto In originale

Transizione delle clip

L'impostazione iniziale per la durata delle transizioni di 1 secondo, pertanto


saranno necessari 15 fotogrammi aggiuntivi sia nelle clip precedenti che in
quelle successive, dal momento che 1 secondo contiene 30 fotogrammi.(*2)
Rif.

"Modalit
estensione/
adattamento" a
pagina 3-36

2-26

*2

Se si deseleziona la casella di controllo Estendi clip all'inserimento


transizioni/dissolvenze, possibile applicare la transizione senza
dover disporre di fotogrammi aggiuntivi. In questo caso, la clip viene
tagliata in corrispondenza della transizione.

Edius_User_E.book Page 27 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti
possibile applicare la transizione anche quando il trim impostato su zero per
il punto Out della clip precedente e su 4 fotogrammi per il punto In della clip
successiva.

4 fotogrammi

possibile applicare la transizione anche a clip in cui i punti In e Out non


sono specificati.

Posizionare la clip in qualsiasi traccia.

Trascinare l'effetto sull'immagine.


[1]

[2]

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Transizioni e
dissolvenze
audio"
a pagina 8-10

Applicazione di effetti alle immagini

Transizione delle clip

[3]

Confermare l'effetto nel Recorder.

2-27

Edius_User_E.book Page 28 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti

Layout

Rif.

Ingrandire una parte dell'immagine.

Applicazione di effetti alle immagini

"Layout video
(tracce V e VA)"
a pagina 3-42

Fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Layout dal menu
visualizzato.
Selezionare la parte da ingrandire.

[2]

[1]

[3]

3
2-28

Confermare l'effetto nel Recorder.

Finestra di dialogo del


layout del video

Edius_User_E.book Page 29 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti

Trasparenza
Consente la definizione dell'opacit di una clip. Riducendo l'opacit, l'immagine
nella traccia inferiore verr impostata su pi livelli. possibile applicare l'opacit
alle tracce V e VA.
Fare clic sulla traccia.

Fare clic su MIX.

"Trasparenza" a
pagina 3-42

Impostare l'opacit nella rubber band. Impostazione iniziale: opacit 100%,


trasparenza 0%.
[1]
[2]

[3]

2
Applicazione di effetti alle immagini

Rif.

[4]

Confermare l'effetto nel Recorder.

L'ordine di priorit in cui vengono visualizzate le tracce il seguente: T, V e


quindi VA. La traccia con il numero pi alto ha la priorit sulle altre tracce dello
stesso tipo.
Per l'audio, tutto il sonoro salvato viene missato e riprodotto indipendentemente
dal tipo e dal numero della traccia.

2-29

Edius_User_E.book Page 30 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti

Creazione della clip del titolo

Titolo (Quick Titler)


Rif.

Creazione della clip del titolo

"QuickTitler" a
pagina 3-35

Creare un titolo per visualizzare testo sullo schermo.

Scegliere Quick Titler dal menu Aggiungi titolo.

Digitare il testo.

Creare gli oggetti desiderati.


[5] [2] [3]

[1]

[4]

2-30

Impostare il testo, gli oggetti e lo sfondo desiderati.

Fare clic su Salva.

Edius_User_E.book Page 31 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti

Mixer titoli
Viene visualizzato sotto la clip nella traccia del titolo.

Rif.

Consente di definire gli effetti applicati all'inizio e alla fine della visualizzazione
del titolo.
[2] Trascinare il mixer titoli.

"Effetti titoli" a
pagina 3-46

Creazione della clip del titolo

[1] Fare clic sul mixer.

[3] Confermare l'impostazione.

2-31

Edius_User_E.book Page 32 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti

Impostazione dell'audio

Rif.

Impostare il volume.
[1] Fare clic sulla traccia.

Impostazione dell'audio

[2] Fare clic su VOL.

[3] Trascinare la rubber band per


impostare l'audio.

"Regolazione
audio" a
pagina 3-47

Rubber band audio


Impostazione iniziale: 100%. L'intervallo di
impostazione compreso tra 0 e 400%.

Visualizzazione della
forma d'onda audio

Per regolare il volume dell'intera clip, trascinare tenendo premuto il tasto Alt.

2-32

Edius_User_E.book Page 33 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

4. Applicazione di effetti
Impostare il volume per ogni traccia utilizzando il mixer audio.

Rif.

[1] Fare clic sul pulsante Imposta volume generale.

Impostazione dell'audio

"Mixer audio" a
pagina 3-47

[2] Impostare il volume.


Utilizzare la funzione V-mute per ridurre i rumori.

1
2

Spostare il cursore della timeline nel punto in cui viene generato il rumore.
Fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere V-mute dal menu
visualizzato.
[1]

[2]

1 Ridurre il rumore in un fotogramma.

2-33

Edius_User_E.book Page 34 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

5. Esportazione del video

5. Esportazione del video

Esportazione in un dispositivo DV
Rif.

Esportare il video montato.

Esportazione in un dispositivo DV

Il dispositivo DV ideale per salvare immagini mantenendone integralmente la


qualit.
[4] Selezionare Generic OHCI-Input.
"Output su
dispositivi DV" a
pagina 3-49

[1] Specificare l'intervallo di output utilizzando


i punti In/Out.

[5] Fare clic su Esporta per iniziare l'esportazione.


[2] Scegliere Renderizza tutto dall'elenco a discesa
Rendering parziale.
[3] Collegare il dispositivo DV.

2-34

Edius_User_E.book Page 35 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

5. Esportazione del video

Esportazione in un DVD
La funzionalit ProCoder Express for EDIUS consente di salvare il video nel DVD.
necessario disporre di un masterizzatore DVD per eseguire l'esportazione.

Rif.

Esportazione in un DVD

"Canopus
ProCoder
Express per
EDIUS" a
pagina 3-48

[1] Impostare il punto In/Out.


[2] Fare clic sul pulsante Esporta e selezionare Esporta su file.
[3] Selezionare Canopus ProCoder Express For EDIUS.
[4] Specificare l'opzione di selezione del formato di destinazione in ProCoder
Express For EDIUS.
[5] Selezionare DVD.

[6] Impostare le opzioni seguendo le istruzioni visualizzate.

2-35

Edius_User_E.book Page 36 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

5. Esportazione del video

Esportazione in un dispositivo analogico

Rif.

possibile eseguire questo tipo di esportazione solo se si dispone di un'interfaccia


supportata per l'output analogico da Canopus.

Esportazione in un dispositivo analogico

L'output analogico avviene durante la riproduzione della timeline. Mettere in


pausa il videoregistratore collegato all'interfaccia per la registrazione prima di
riprodurre la timeline.
"Output su
dispositivi
analogici" a
pagina 3-49

Selezionare il dispositivo di output.


[1]

[3]
[2]

2-36

Selezionare Impostazioni predefinite disponibili e fare clic su OK.

Fare clic su Play.

Edius_User_E.book Page 1 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Capitolo 3
Funzionalit di EDIUS

Edius_User_E.book Page 2 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Panoramica delle funzionalit

Progetti

Progetti

Vedere il
Manuale di
riferimento

Impostazioni del progetto


Quando si avvia EDIUS vengono visualizzate impostazioni progetto relative a
dispositivo di output, impostazioni predefinite, drop frame/non-drop frame,
CODEC, timecode iniziale e dimensioni over scan.

z Finestra di dialogo Impostazioni progetto


"Creazione di un
nuovo progetto"
a pagina 1-5

Nuova funzionalit
Se si sceglie un profilo predefinito possibile selezionare dimensioni e
frame rate per ridurre l'elenco dei profili predefiniti.
Ecco un esempio di riduzione elenco tramite selezione delle dimensioni
SD e del frame rate NTSC.

possibile salvare come impostazione iniziale la configurazione traccia


o il numero delle tracce V, VA, T e A.

3-2

Edius_User_E.book Page 3 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


z Finestra di dialogo Assegnazione canali audio

Vedere il
Manuale di
riferimento

Progetti

"Finestra di
dialogo
Impostazioni
progetto" a
pagina 1-7

Nuova funzionalit
Consente l'assegnazione dei canali traccia e audio all'uscita.

Unione di progetti
z Finestra di dialogo Fusione progetto

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Unione di
progetti" a
pagina 1-12

Consente la lettura di un file di progetto aggiuntivo. Ci risulta utile in caso di


utilizzo ripetuto di un file in seguito a correzioni parziali.

3-3

Edius_User_E.book Page 4 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

Funzione di consolidamento
z Finestra di dialogo Consolida progetto

Progetti

"Consolidament
o di un progetto"
a pagina 1-17

Nuova funzionalit
Consente il consolidamento del progetto.
Consente di rimuovere dalla finestra Bin una clip non utilizzata nella
timeline, di rimuovere la parte non necessaria di una clip sottoposta a
trimming e di copiare una clip utilizzata nella timeline consolidandola in una
cartella. Consente inoltre la rimozione di file non necessari.
Vedere il
Manuale di
riferimento

Recupero di clip offline


Questa funzione supporta il recupero quando non possibile stabilire un
riferimento al file originale dalla clip. La finestra viene visualizzata quando
durante la lettura di un file di progetto viene rilevata una clip offline.

z Finestra di dialogo di recupero di clip offline


"3. Recupero di
clip offline"
a pagina 1-31

3-4

Edius_User_E.book Page 5 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


Consente non solo di ristabilire il collegamento al file, ma anche di recuperare
materiale di origine, ad esempio da un nastro DV, per il recupero del progetto.

Se l'originale viene memorizzato su nastro DV, ogni volta che viene completata
l'elaborazione possibile eliminare il file acquisito per ripristinare la capacit
originale del disco rigido.

Progetti

Nuova funzionalit
Consente il recupero del progetto tramite ripetizione dell'acquisizione.
possibile scegliere di acquisire l'intera clip o soltanto la parte necessaria al
recupero della timeline.

Importazione di file EDL


z Finestra di dialogo Impostazioni dettagliate importazione
EDL

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Importazione di
file EDL" a
pagina 1-21

Nuova funzionalit
Consente la lettura dei formati BVE5000, BVE9100, CMX340 e CMX3600.
Ripristina la timeline sulla base dell'acquisizione in batch.

3-5

Edius_User_E.book Page 6 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

Esportazione di file EDL


z Finestra di dialogo Impostazioni dettagliate esportazione
EDL

Progetti

"Esportazione di
file EDL" a
pagina 1-25

Nuova funzionalit
Supporta l'output in formato BVE5000, BVE9100, CMX340 e CMX3600.

3-6

Edius_User_E.book Page 7 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Schermata iniziale
Schermata iniziale

Vedere il
Manuale di
riferimento

Schermata iniziale

"Come avviare
EDIUS" a pagina
1-2

Viene visualizzata all'avvio di EDIUS.


possibile scegliere tra la visualizzazione di un elenco dei file utilizzati di
recente, la creazione di un nuovo progetto e l'inserimento di file nel progetto.
Se si posiziona il cursore sopra un nome file di progetto utilizzato di recente,
vengono visualizzate informazioni quali il percorso del file di progetto.

Finestra di anteprima

Suddivisa tra Player e Recorder. Nella finestra del riproduttore possibile


gestire il dispositivo DV e le acquisizioni, selezionare il dispositivo di ingresso
e uscita e visualizzare l'anteprima o eseguire il trimming delle clip. Nella
finestra del registratore possibile visualizzare un'anteprima della timeline,
impostare i punti In/Out della timeline ed eseguire l'output della timeline.

3-7

Edius_User_E.book Page 8 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

3
Schermata iniziale

3-8

Il monitor visualizza l'area protetta, le linee guida, il timecode per le clip e la


timeline, lo stato dell'operazione e i dati relativi al livello audio.
possibile controllare la velocit di riproduzione tramite operazioni con il
mouse o il movimento del mouse sul monitor.

Nuova funzionalit
Nuova funzionalit di riproduzione continua aggiunta al Recorder.

Aggiunge al Recorder la funzione di passaggio a un fotogramma


corrispondente per la ricerca nella finestra Bin o nel Player. possibile
ricercare nella clip riprodotta in Player il timecode corrispondente alla
posizione del cursore nella timeline per la traccia selezionata, quindi
passare al fotogramma corrispondente. Se si sta eseguendo la
riproduzione con un dispositivo DV possibile spostare l'oggetto della
ricerca al timecode in cui presente il cursore. Se si ricerca nella finestra
Bin possibile ricercare una clip con lo stesso timecode della cartella
correntemente selezionata.

Edius_User_E.book Page 9 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


Aggiunge le impostazioni In/Out video/audio alle opzioni del Player.

Le opzioni di spostamento fotogramma per fotogramma o di scorrimento


possono essere eseguite anche tramite la rotellina del mouse.
possibile spostarsi dalla posizione di anteprima corrente tramite
l'inserimento di un valore numerico.
possibile impostare la visualizzazione predefinita delle linee guida e
dell'area protetta nella scheda di visualizzazione informazioni della
finestra di dialogo delle impostazioni. Queste impostazioni sono relative
alla visualizzazione e non hanno effetto sugli elementi del progetto.

Schermata iniziale

Aggiunge la funzione di passaggio a un fotogramma corrispondente al


Player per la ricerca nella finestra Bin o nel Recorder. possibile
ricercare tra le clip poste nella timeline lo stesso timecode di quello della
clip riprodotta nel Player, quindi passare a tale timecode. Se si ricerca
nella finestra Bin possibile ricercare una clip con lo stesso timecode
della cartella correntemente selezionata.

3-9

Edius_User_E.book Page 10 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Finestra Timeline

3
Schermata iniziale

Consente l'editing di una clip, l'applicazione di un effetto o l'impostazione di una


traccia. Consente l'editing misto di formati MP3 e WAVE. Supporta l'aggiunta di
tracce senza limitazioni (prestare attenzione al carico di lavoro sul PC al
momento dell'anteprima).

Nuova funzionalit
Consente la preparazione aggiuntiva per la traccia V soltanto per il
video.

Funzione di passaggio al fotogramma corrispondente aggiunta alla vista


nel riproduttore o alla ricerca nella finestra Bin.
Visualizza anteprime nei punti In/Out della clip posizionata nella timeline.
possibile modificare la visualizzazione delle anteprime.

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Aggiunta di una
traccia" a pagina
6-16

3-10

ora possibile aggiungere pi tracce simultaneamente.

Edius_User_E.book Page 11 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


ora possibile selezionare tra quattro livelli di altezza traccia.

3
Schermata iniziale

La larghezza del pannello traccia stata modificata e risulta pi adatta a


visualizzare nomi traccia estesi.

3-11

Edius_User_E.book Page 12 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

Finestra Bin

Schermata iniziale

"Capitolo 4
Apertura del file
sorgente" a
pagina 4-1

Schermata che consente la registrazione di una clip. possibile registrare una


clip selezionandola e trascinandola da Esplora risorse pur conservando la
configurazione delle cartelle. inoltre possibile importare ed esportare il
contenuto della finestra Bin, ricercare clip e aprire clip con il software associato.

z Clip video

z Clip del titolo

3-12

Edius_User_E.book Page 13 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


z Clip immagine fissa

3
Schermata iniziale

z Clip audio

z Clip a colori

3-13

Edius_User_E.book Page 14 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

z Selezione nell'elenco della finestra Bin


possibile confermare un elenco di clip selezionando la modalit di
visualizzazione.

Nuova funzionalit

Schermata iniziale

"Visualizzazione
della finestra
Bin" a
pagina 3-37

Le opzioni aggiuntive per la visualizzazione dell'elenco della finestra Bin


sono Detail text (large) e Detail text (small). disponibile la
visualizzazione in elenco con anteprime.

Descrizione comando

Dettagli testo (grande)

Dettagli testo (piccolo)

Aggiunge le opzioni Data/Ora Registrazione, Dimensione, TC In, TC Out,


Durata clip e Alpha all'elemento visualizzato.
Consente l'inserimento diretto di numero rullo e commento per la
visualizzazione di Dettagli testo (grande), Dettagli testo (piccolo) e
Dettagli icona. possibile aggiungere o eliminare elementi attivando il
menu di scelta rapida visualizzabile con il pulsante destro del mouse.

3-14

Edius_User_E.book Page 15 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


z Finestra di dialogo Propriet (per clip video)

Vedere il
Manuale di
riferimento

Schermata iniziale

"Editing di una
clip" a
pagina 4-27

Consente di confermare informazioni e di modificare impostazioni.


*Nella timeline possibile fare riferimento alle propriet della clip, ma non
modificare le impostazioni di tali propriet.

Nuova funzionalit
Consente l'aggiunta di impostazioni di timecode iniziale e frame rate alla
scheda info video. Consente inoltre di ripristinare le impostazioni presenti al
momento dell'acquisizione.

z Finestra di dialogo di ricerca della finestra Bin

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Ricerca di una
clip" a
pagina 4-38

possibile ricercare una clip in base a vari elementi quali nome clip, timecode,
tipo clip, commento oppure consultando la timeline o selezionando una cartella.

3-15

Edius_User_E.book Page 16 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

Palette Effetti

Schermata iniziale

"Palette Effetti" a
pagina 8-2

Visualizza l'elenco degli effetti utilizzabili (filtri video, filtri audio, transizioni,
dissolvenze audio, mixer titoli e keyer), gli effetti personalizzati con parametri
modificati e il plug-in VSTFx. Consente l'importazione/esportazione di effetti
personalizzati e il collegamento ad altri ambienti in cui installato EDIUS.
Vedere il
Manuale di
riferimento

Palette Informazioni

"3. Regolazione
di effetti" a
pagina 8-17

Visualizza le informazioni relative alle clip posizionate nella timeline e agli effetti
corrispondenti.
possibile passare agli effetti impostati e aprire la finestra di dialogo di
impostazione degli effetti.

Nuova funzionalit
ora possibile visualizzare il numero e i dati dei canali audio.

3-16

Edius_User_E.book Page 17 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Palette Marker

Vedere il
Manuale di
riferimento

Schermata iniziale

"9. Marker"
a pagina 7-58

Consente l'aggiunta di un indicatore (marker) nella timeline.

Nuova funzionalit
Consente di salvare informazioni dell'indicatore (numero/timecode o ora
(msec)/commento) in formato CSV.

3-17

Edius_User_E.book Page 18 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

Combinazione delle palette


Nuova funzionalit
possibile integrare le palette Effetti, Informazioni e Marker in un'unica
palette tramite trascinamento della selezione.

Schermata iniziale

z Integrazione orizzontale
"Combinazione
delle palette" a
pagina 3-23

z Integrazione verticale

3-18

Edius_User_E.book Page 19 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Icona EDIUS

Vedere il
Manuale di
riferimento

possibile visualizzare tutti i menu nella finestra facendo clic sull'icona EDIUS
(nelle finestre anteprima, timeline e Bin).

Schermata iniziale

"Schermata
iniziale" a pagina
2-2

Nuova funzionalit
Al menu di scelta rapida dell'icona EDIUS stato aggiunto il comando
Strumenti, che consente l'avvio di plug-in quali strumenti di acquisizione o
di ripping.

3-19

Edius_User_E.book Page 20 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Funzionalit personalizzate

Vedere il
Manuale di
riferimento

Personalizzazione della schermata

Funzionalit personalizzate

possibile personalizzare la posizione nella schermata delle finestre di


anteprima, timeline e Bin nonch delle tavolozze, quindi salvare/ripristinare
questa impostazione in un layout personalizzato.

"3. Personalizzazione della


schermata" a
pagina 3-26

Vedere il
Manuale di
riferimento

Personalizzazione dei pulsanti

"Scelta dei
pulsanti di
comando" a
pagina 3-26

possibile selezionare i pulsanti da visualizzare e la relativa priorit nelle


finestre del registratore, del riproduttore, della finestra Bin e della timeline.

3-20

Edius_User_E.book Page 21 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Personalizzazione dei controlli

Vedere il
Manuale di
riferimento

Funzionalit personalizzate

"Visualizzazione
della finestra di
anteprima" a
pagina 3-30

Consente di selezionare la visualizzazione di controlli della finestra di anteprima


quali timecode, dispositivi di scorrimento e pulsanti di comando.

3-21

Edius_User_E.book Page 22 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

Personalizzazione del monitor di anteprima

Funzionalit personalizzate

"Visualizzazione
della finestra di
anteprima" a
pagina 3-30

Consente di personalizzare le informazioni visualizzate nel monitor della finestra


di anteprima. Gli elementi personalizzabili sono la posizione di visualizzazione,
la dimensione del testo, la visualizzazione del timecode del materiale di origine,
la visualizzazione del timecode di tracce e timeline, lo stato (riproduzione o
pausa), le linee aggiuntive e gli indicatori di livello.
Vedere il
Manuale di
riferimento

Visualizzazione dei dettagli della finestra Bin

"Visualizzazione
della finestra
Bin" a pagina
3-37

3-22

I dati delle clip salvati nella finestra Bin possono essere personalizzati.

Edius_User_E.book Page 23 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Scelte rapide da tastiera

Vedere il
Manuale di
riferimento

Funzionalit personalizzate

"Personalizzazio
ne delle
combinazioni di
tasti " a pagina
3-43

possibile personalizzare le scelte rapide da tastiera assegnate ai comandi.


inoltre possibile importare o esportare dati delle scelte rapide.
* ad esempio possibile scaricare elenchi di scelte rapide impostati per
software di editing di altri produttori dal sito Web di Canopus.

3-23

Edius_User_E.book Page 24 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Scansione del materiale di origine

Vedere il
Manuale di
riferimento

Scansione del materiale di origine

"Formati di clip e
file memorizzabili" a pagina 4-3

Formati di file supportati (video)


Sono supportati i formati DV AVI 1.0/2.0, AVI Canopus, Microsoft DV, file non
compressi (Alpha RGB, RGB, YUY2, UYVY), MPEG1/2 e file di progetto
Imaginate.

MPEG Video Stream (*.mpv, *.m2v)


MPEG Program Stream (*.mpg, *.mpeg, *.m2p, *.mp2, *.vob, *.vro)
MPEG Transport Stream (*.m2t)
DV AVI (*.avi)
Macromedia Flash (*.swf)
Quick Time Movie (*.mov)

Nuova funzionalit
La ricerca dei file MPEG ora pi rapida.
possibile scegliere se utilizzare informazioni PTS o di indicatore ora al
momento della decodifica.
Sono ora supportati i formati MPEG Program Stream (*.vob, *.vro).
Sono inoltre supportati i formati Macromedia Flash e Quick Time Movie.

Formati di file supportati (audio)


Sono supportati i formati WAVE (PCM a 16/20/24 bit, PCM a 32 bit con virgola
mobile), MP3, AIFF, AIFC (solo PCM) e OggVorbis.

MPEG Audio Layer-3 (*.mp3)


MPEG Audio Stream (*.mpa, *.m2a)
File Aiff (*.aif, *.aiff)
File Ogg Vorbis (*.ogg)
File Wave (*.wav)

Formati di file supportati (immagine fissa)

3-24

Inscriber (*.icg, *.ips)


Quick Titler (*.etl)
Targa (*.tga, *.targa, *.vda, *.icb, *.vst)
Windows Bitmap (*.bmp, *.dib, *.rle)
JPEG (*.jpg, *.jpeg, *.jfif)
Flash Pix (*.fpx)
TIFF (*.tif, *.tiff)
Photoshop (*.psd)
Portable Network Graphics (*.png)
PICT (*.pic, *.pct, *.pict)

Edius_User_E.book Page 25 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Quick Time Image (*.qtif, *.qti, *.qif)


Silicon Graphics Image (*.sgi, *.rgb)
CompuServe GIF (*.gif)
Windows Meta File (*.wmf, *.emf)
Maya IFF File (*.iff)
*Electronic Arts IFF (.iff) non supportato.

ora possibile leggere immagini fisse in sequenza dopo aver


selezionato i file che compongono la sequenza.
Sono ora supportati i formati Quick Titler e Maya IFF File.

Correzione del frame rate


Nuova funzionalit
Quando in EDIUS si leggono clip con un frame rate diverso da quello
impostato nel progetto, possibile leggere la clip con il frame rate corretto
se la differenza tra i due non molto grande. Di seguito sono elencati
esempi di correzione automatica dei frame rate.
29,97/30,00
59,94/60,00
23,976/24,00

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Impostazioni
applicazione" a
pagina 3-5

Scansione del materiale di origine

Nuova funzionalit

Nel caso di clip registrate nella finestra Bin possibile modificare il frame
rate nelle propriet della clip stessa. Non possibile modificare il frame
rate di clip gi utilizzate nella timeline.

3-25

Edius_User_E.book Page 26 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

Cattura da un dispositivo DV
possibile gestire il funzionamento di un videoregistratore dalla finestra Player.
possibile catturare un file dopo la suddivisione automatica corrispondente alla
condizione impostata.

Scansione del materiale di origine

z Finestra di dialogo Impostazioni registratore


"Impostazioni
applicazione" a
pagina 3-5

Nuova funzionalit
ora possibile impostare la funzionalit VCR dopo la cattura (cattura
singola/cattura in batch).

3-26

Edius_User_E.book Page 27 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


z Finestra di dialogo Impostazioni ingresso

Vedere il
Manuale di
riferimento

Consente di definire il dispositivo e le preimpostazioni.

Nuova funzionalit
possibile definire maggiormente la preimpostazione selezionando
dimensione fotogramma, frame rate o CODEC.

z Finestra di dialogo Impostazioni hardware

Scansione del materiale di origine

"Funzionalit di
acquisizione" a
pagina 5-6

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Impostazioni
hardware
(impostazioni
OHCI
generiche)" a
pagina 3-16

*Per impostazioni OHCI generiche


Consente di effettuare impostazioni hardware.

Nuova funzionalit
ora possibile selezionare il canale monitor audio analogico.
possibile stabilire il collegamento al dispositivo DV tramite il comando
Cueup.

3-27

Edius_User_E.book Page 28 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

Digitalizzazione ibrida
possibile digitalizzare materiale sorgente direttamente da un videoregistratore
senza altri strumenti.

Scansione del materiale di origine

"Digitalizzazione
ibrida" a
pagina 5-8

Vedere il
Manuale di
riferimento

Acquisizione in batch
possibile acquisire soltanto le parti necessarie specificate da un insieme.

"Acquisizione in
batch" a
pagina 5-9

Nuova funzionalit
ora possibile leggere i file **Navi Canopus con estensione .rnl.

3-28

Edius_User_E.book Page 29 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Acquisizione diretta MPEG

Vedere il
Manuale di
riferimento

Scansione del materiale di origine

"3. Acquisizione
da dispositivi
MPEG collegati"
a pagina 5-16

Consente l'acquisizione diretta di file MPEG grazie alla funzionalit


Cattura MPEG.
*Questa funzionalit disponibile soltanto quando i prodotti della serie MVR
(forniti soltanto di codificatori hardware) vengono combinati.

3-29

Edius_User_E.book Page 30 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


Nota

Acquisizione HDV

3
Scansione del materiale di origine

Solo EDIUS
Pro 3

Consente l'acquisizione e la modifica di immagini create con una videocamera o


un dispositivo HDV in formato TS, PS, Canopus HQ o AVI.
Nota

Esportazione HDV

Solo EDIUS
Pro 3

Nuova funzionalit
ora possibile esportare file in formato MPEG TS con lo strumento per la
scrittura in tale formato.

3-30

Edius_User_E.book Page 31 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Funzionalit di voice over

Vedere il
Manuale di
riferimento

Scansione del materiale di origine

"Voice Over" a
pagina 10-10

Consente l'acquisizione di dati audio durante la riproduzione della timeline.

3-31

Edius_User_E.book Page 32 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Acquisizione da un dispositivo analogico


*Disponibile soltanto con la combinazione di prodotti delle serie VELXUS,
DVRex-RT Professional, DVRex-RT e DVStorm.

3
Scansione del materiale di origine

Vedere il
Manuale di
riferimento

Ripping da CD/DVD

"4. Acquisizione
da CD/DVD" a
pagina 5-25

Nuova funzionalit
ora possibile eseguire il ripping da CD audio, DVD video e registrazioni
video da DVD riscrivibili e DVD-RAM tramite DISCcapture.
*Non possibile eseguire il ripping da dischi con protezione dalla copia.

3-32

Edius_User_E.book Page 33 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Salvataggio automatico dei file raccolti nella finestra Bin

Vedere il
Manuale di
riferimento

Scansione del materiale di origine

"Memorizzazione automatica
di una clip" a
pagina 4-8

Nuova funzionalit
ora possibile salvare i file raccolti automaticamente nella finestra Bin.
La funzionalit utilizza EDIUS Watch, che si trova nella barra delle
applicazioni. Se il file viene inoltre salvato in una cartella, viene registrato
automaticamente in base all'estensione. Se EDIUS non stato avviato, il
file viene registrato dopo l'avvio del programma.

Barre colore/Clip colore


z Finestra di dialogo Impostazione barre colore

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Creazione di
una clip" a
pagina 4-14

3-33

Edius_User_E.book Page 34 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


z Finestra di dialogo Impostazione clip colore

3
Scansione del materiale di origine

Clip titolo
Vedere il
Manuale di
riferimento

z TitleMotion Pro per Canopus

"10. TitleMotion
Pro" a
pagina 9-62

Nota

Solo EDIUS
Pro 3

EDIUS include TitleMotion Pro, che consente la creazione di clip del titolo 3D o
animate altamente professionali.

3-34

Edius_User_E.book Page 35 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


z QuickTitler

Vedere il
Manuale di
riferimento

Nuova funzionalit

Scansione del materiale di origine

"QuickTitler" a
pagina 9-1

QuickTitler stato aggiunto al prodotto al fine di soddisfare le richieste


degli utenti e in particolare l'esigenza di creare clip del titolo in modo
semplice.
possibile definire un'applicazione predefinita per la creazione di titoli
scegliendo tra i plug-in software supportati.

Acquisizione di immagini fisse


Consente di salvare l'immagine visualizzata nella finestra di anteprima o nel
monitor attivo con un'operazione semplice o con la pressione della
combinazione di tasti Ctrl + T.

Vedere il
Manuale di
riferimento

Nuova funzionalit
L'immagine riprodotta nel dispositivo DV e il fotogramma visualizzato in
Recorder vengono salvati come immagini fisse.
Questa operazione utilizza un solo fotogramma.

"Salvataggio di
clip immagine
fissa dalla
timeline" a
pagina 7-84

3-35

Edius_User_E.book Page 36 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

Rendering e aggiunta alla timeline


possibile eseguire il rendering della parte della timeline delimitata da punti
In/Out e utilizzare tale parte come clip video.

Funzionalit della timeline


Funzionalit della timeline

"Esportazione di
clip video dalla
timeline" a
pagina 7-82

Vedere il
Manuale di
riferimento

Modalit sovrascrittura/inserimento
La modalit di inserimento consente di posizionare una nuova clip al posto di
una clip gi esistente senza sovrascriverla. La clip originale viene conservata
in secondo piano, con una lunghezza corrispondente a quella della clip inserita.
Se si utilizza la modalit sovrascrittura, la nuova clip sostituisce la clip originale.

"Modalit
sovrascrittura/
inserimento" a
pagina 6-6

Vedere il
Manuale di
riferimento

Modalit estensione/adattamento
La modalit di estensione consente di estendere automaticamente la clip in base
alle necessit all'interno dell'intervallo di trimming, per l'applicazione di transizioni
o dissolvenze. In modalit adattamento la clip viene inserita cos com', con
l'effetto di incrementare la lunghezza complessiva della timeline. Il risultato di
editing sar identico a quello ottenibile con StormEdit o RexEdit.

"Modalit
estensione/
adattamento" a
pagina 6-2

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Impostazioni
applicazione" a
pagina 3-5

3-36

Calamita
Consente di posizionare automaticamente oggetti quali il cursore, l'indicatore
In/Out, la clip, la clip di cui eseguire il trimming, la selezione complessiva e
l'indicatore per impostare l'evento e l'oggetto.

Edius_User_E.book Page 37 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Onda (visualizzazione forma d'onda)


Visualizza la forma d'onda audio.

"Impostazioni
applicazione" a
pagina 3-5

Consente di selezionare il tipo di visualizzazione della forma d'onda; le


opzioni disponibili sono Log (dB) e Lineare (%).

Rendering

Vedere il
Manuale di
riferimento

3
Funzionalit della timeline

Nuova funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Impostazioni
applicazione" a
pagina 3-5

possibile effettuare il rendering con la sola parte necessaria (rendering


parziale), con una clip alla volta o con l'intervallo specificato per i punti In/Out.

3-37

Edius_User_E.book Page 38 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

Durata
Definisce la durata iniziale dell'immagine fissa, delle clip del titolo e del V mute.

Funzionalit della timeline

"Impostazioni
applicazione" a
pagina 3-5

Vedere il
Manuale di
riferimento

Modalit Sync
Riporta sull'altra traccia il risultato dell'inserimento o dell'eliminazione di una clip.

"Modalit Sync"
a pagina 6-8

Vedere il
Manuale di
riferimento

"6. Eliminazione
ripple" a pagina
7-46

3-38

Ripple
Questa funzione consente di occupare lo spazio in un intervallo specificato
(quale una clip), lo spazio tra i punti In e Out o lo spazio tra due clip.
possibile invertire l'ordine delle clip senza modificare la lunghezza
complessiva delle clip.

Edius_User_E.book Page 39 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Posizionamento
Supporta l'editing a tre punti che allinea la clip con il punto In specificato nella
timeline e l'editing a quattro punti, con allineamento ai punti In/Out specificati
nella timeline.
possibile selezionare e spostare pi clip.

Vedere il
Manuale di
riferimento

Impostazioni video/audio aggiuntive


Nuova funzionalit
ora possibile specificare video, audio o entrambi per l'inserimento di clip
nella timeline.

Vedere il
Manuale di
riferimento

Funzionalit della timeline

"1. Posizionamento di una


clip" a
pagina 7-2

"Posizionamento
di sole clip video/
audio" a
pagina 7-9

Impostazioni di gruppo per le clip


Nuova funzionalit
possibile combinare pi clip in un gruppo, quindi modificarle come se si
trattasse di una sola clip.

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Gruppi" a
pagina 7-22

Collegamento delle impostazioni delle clip


Nuova funzionalit
possibile collegare clip video e audio posizionate sulla traccia VA come
una sola clip video e separare o scollegare una clip video suddividendola in
clip video e clip audio.

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Collegamento"
a pagina 7-20

3-39

Edius_User_E.book Page 40 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

Posizionamento di una clip audio multicanale

Funzionalit della timeline

"Impostazioni dei
canali" a
pagina 6-22

Nuova funzionalit
ora possibile assegnare i canali nella traccia tramite il pulsante del
canale audio. A volte una clip che appare come unica nella registrazione
della finestra Bin viene suddivisa in pi tracce audio con canali quando
viene posizionata nella timeline. inoltre possibile posizionare del
materiale video nella traccia in corrispondenza del canale video.

Editing misto di clip con frame rate diversi


Nuova funzionalit
possibile inserire una clip video con un frame rate diverso dalle
impostazioni del progetto nella timeline. ad esempio possibile utilizzare
una clip in un progetto NTSC. In tal caso sia il frame rate che le dimensioni
dell'immagine vengono convertiti in tempo reale.
Vedere il
Manuale di
riferimento

"Impostazioni
applicazione" a
pagina 3-5

Impostazione della riproduzione


Nuova funzionalit
ora possibile visualizzare correttamente le immagini dei fotogrammi
durante lo scrub di materiale video sorgente.
possibile specificare un buffer all'avvio della riproduzione, che risulta
utile per inserire una pausa immediatamente al termine della
riproduzione.

Editing senza interruzioni


Nuova funzionalit
ora possibile eseguire operazioni di editing o trimming anche durante la
riproduzione della timeline. Ci semplifica la verifica dei risultati di editing.
Le funzionalit corrispondenti possono essere configurate nella finestra
di dialogo delle impostazioni di riproduzione.

3-40

Edius_User_E.book Page 41 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


*Se non si dispone di larghezza di banda sufficiente per la funzione di
editing senza interruzioni, verranno applicate le impostazioni per la
riproduzione in ritardo.

Trimming

"7. Trimming
delle clip" a
pagina 7-51

3
Funzionalit della timeline

z Finestra di dialogo Trim

Vedere il
Manuale di
riferimento

possibile utilizzare vari tipi di trimming: ripple, split, scorrimento, slittamento e


rolling. Le operazioni possono essere eseguite in modo intuitivo con il mouse o
tramite l'immissione di timecode.

Velocit/Durata
z Finestra di dialogo Velocit clip

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Velocit/Durata"
a pagina 7-31

3-41

Edius_User_E.book Page 42 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


z Finestra di dialogo Durata

3
Funzionalit della timeline

Vedere il
Manuale di
riferimento

Trasparenza

"Trasparenza" a
pagina 8-31

Consente la definizione dell'opacit di una clip. Pu essere impostata tramite


rubber band o tramite l'immissione di un valore numerico.
Vedere il
Manuale di
riferimento

"Layout (ritaglio)"
a pagina 7-32

3-42

Layout video (tracce V e VA)

Edius_User_E.book Page 43 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


Consente di definire la posizione della clip.

Nuova funzionalit

Sono state aggiunte anteprime della sorgente e della timeline, rubber


band per l'area ritagliata e funzionalit di salvataggio e apertura di
preimpostazioni.
Vedere il
Manuale di
riferimento

"7. Posizionamento del titolo"


a pagina 9-54

Funzionalit della timeline

Layout (traccia T)

Consente di definire la posizione del titolo.

Vettorscopio/waveform

Vedere il
Manuale di
riferimento

"8. Verifica dati


colore" a
pagina 8-34

Visualizza vettorscopio e waveform durante la riproduzione delle clip o della


timeline.

3-43

Edius_User_E.book Page 44 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Effetti

Vedere il
Manuale di
riferimento

Effetti
"Filtri video/Filtri
audio" a
pagina 8-8

Filtri video
possibile utilizzare i seguenti filtri video:
Correzione colore (Bilanciamento colore, Ruota colore, Monocromatico,
Bilanciamento del bianco, Curva YUV), Anti Flicker, Miscelazione filtri, Colore
uniforme, Blur, Selezione colore, Combinazione effetti, Emboss, Loop Slide,
Matrice, Median, Specchio, Mosaico, Motion Blur, Pellicola invecchiata, Effetto
matita, Raster Scroll, Area immagine, Dettaglio, Blur alta qualit, Soft Focus,
Strobo/Freeze, Tunnel e Rumore video.

z Finestra di dialogo Bilanciamento del bianco

Nuova funzionalit
La funzionalit visiva stata migliorata tramite nuove impostazioni della
finestra di dialogo Bilanciamento del bianco.
possibile selezionare il metodo di anteprima prima e dopo
l'applicazione del filtro (selezionabile anche tramite curva YUV,
bilanciamento del colore e ruota dei colori).
Vedere il
Manuale di
riferimento

Filtri audio
Sono disponibili i seguenti filtri audio:
Ritardo, Equalizzatore grafico, Passa alto, Passa basso, Panorama &
bilanciamento, Equalizzatore parametrico e Controllo toni.

"Filtri video/Filtri
audio" a
pagina 8-8

3-44

Edius_User_E.book Page 45 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Transizioni
Sono disponibili le seguenti transizioni:

"Transizioni e
dissolvenze
audio" a
pagina 8-10

3
Effetti

2D (Blind Push, Blind Slide, Blind Wipe, Block, Box, Circle, Clock, Dissolve,
PushStretch, Slide, Stretch e Stripe), 3D (3D Dissolve, Blinds, Cube Spin,
Double Door, Flip Over, Fly Away, Four Pages, Page Peel, Peel Away, Peel
Over, Single Door, Sphere e Two Pages), Alpha (Alpha Custom Map), SMPTE
(Door, EnhancedWipe, MosaicWipe, PageRoll, PageTurn, RotaryWipe, Slide,
Split, Squeeze e StandardWipe) e Xplode EDIUS (3D Objects, Alpha e
Standard).

Vedere il
Manuale di
riferimento

z Transizione SMPTE

Nuova funzionalit
stata aggiunta la transizione SMPTE.
supportata la transizione Alpha ma non la transizione Xplode EDIUS.
Xplode EDIUS ora disponibile per impostazione predefinita.

Dissolvenze audio
possibile utilizzare le seguenti dissolvenze audio:

Vedere il
Manuale di
riferimento

In/Out lineare, In/Out spline, In/Out taglio, Out lineare/In taglio, Out spline/In
taglio, Out Taglio/In lineare e Out taglio/In spline.

"Transizioni/
Dissolvenze
audio" a
pagina 8-10

3-45

Edius_User_E.book Page 46 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Vedere il
Manuale di
riferimento

Effetti titoli
possibile utilizzare i seguenti effetti titoli.
Laser, Slide A, Slide B, Slide dissolvenza, Slide sfumata, Tendina dissolvenza,
Tendina orizzontale, Tendina sfumata, Tendina verticale, Tendina, Blur e
Dissolvenza.

Effetti

"6. Effetti" a
pagina 9-53

Vedere il
Manuale di
riferimento

Chiavi
possibile utilizzare le seguenti chiavi:
Blend (Addition, Color Burn, Color Dodge, Darker, Difference, Exclusion, Hard
Light, Lighter, Linear Light, Multiply, Overlay, Pin Light, Screen, Soft Light,
Subtract e Vivid Light), 3D Picture In Picture, Chromakey, Chiave di Luma e
Picture in Picture.

"Chiavi" a
pagina 8-15

z Chiave Blend

Nuova funzionalit
stata aggiunta la chiave Blend.

3-46

Edius_User_E.book Page 47 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Regolazione audio
Volume/Pan

Vedere il
Manuale di
riferimento

Regolazione audio

"1. Regolazione
volume" a
pagina 10-2

possibile impostare volume e pan nei livelli audio o tramite l'immissione di un


valore numerico.

Mixer audio

Vedere il
Manuale di
riferimento

"Mixer audio" a
pagina 10-5

Consente la regolazione del volume tramite il collegamento di pi tracce. Il


meter di livello pu visualizzare il mantenimento picco e il livello oltre il massimo.

Nuova funzionalit
I comandi Reset/Reset totale sono stati aggiunti al menu di scelta rapida
visualizzabile facendo clic con il pulsante destro del mouse.

3-47

Edius_User_E.book Page 48 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

Output

Vedere il
Manuale di
riferimento

Output
"1. Esportazione
in formato file" a
pagina 11-2

Formato di output
possibile utilizzare Canopus DV CODEC per DV AVI, il formato RGB a
24/32 bit non compresso per RGB AVI e il formato 4:2:2 non compresso per
UYVY AVI e YUY2 AVI.
Per l'output di immagini fisse possibile selezionare un formato di file, quindi
produrre un'immagine fissa da un fotogramma singolo o un'area specificata
sulla base dei punti In/Out.
Per l'audio sono supportati i file PCM AIFF e PCM WAVE (PCM a 24 bit).

Nuova funzionalit
Creato per il formato PCM AIFF. Le condizioni utilizzabili sono Sampling
plate/Unlimited, Quantifying bit number/8/16/24/32 (32: per la virgola
mobile utilizzare il formato AIFF-C), Channel/Monaural/Stereo/4ch/6ch
( possibile convertire i dati a 8 canali in dati a 6 canali). Non
supportato l'output di 2GB o di dati di dimensioni superiori.
possibile selezionare se includere audio e output a 16 bit/2 canali per
l'output video.
Vedere il
Manuale di
riferimento

Canopus ProCoder Express per EDIUS


Il convertitore di file consente la selezione di file per ciascuna destinazione
oppure in base al formato, nonch la semplificazione delle impostazioni di
output per casi complessi. possibile eseguire le operazioni con un'unica
applicazione, creata per l'authoring e la scrittura di DVD/CD.
*Per la scrittura necessaria un'unit disco.

"ProCoder
Express" a
pagina 11-6

3-48

z Finestra di dialogo Select Target

Edius_User_E.book Page 49 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit


z Finestra di dialogo Select Generic Target

3
Output

supportato l'output nei formati MPEG1, MPEG2, Windows Media, QuickTime,


RealVideo, Canopus DV, Microsoft DV e Direct Show.

Output su dispositivi DV
possibile impostare l'output su un dispositivo DV collegato a OHCI nel PC.

Output su dispositivi analogici

Vedere il
Manuale di
riferimento

"3. Output su
periferiche
controllate da
dispositivo" a
pagina 11-19

Consente l'output analogico con i prodotti Canopus VELXUS, DVRex-RT


Professional e i prodotti delle serie DVRex-RT e DVStorm.

3-49

Edius_User_E.book Page 50 Friday, February 11, 2005 2:01 PM

Panoramica delle funzionalit

3
Output

3-50